1. Presentazione del Notebook PC

Notebook PC
Manuale dell’utente (Hardware)
I2511 / Giugno 2006
Indice
1. Presentazione del Notebook PC ..............................................................5
Informazioni sul manuale utente................................................................................. 6
Note relative a questo manuale ............................................................................. 6
Misure di Sicurezza .................................................................................................... 7
Precauzioni per il trasporto ......................................................................................... 8
Preparazione di Notebook PC .................................................................................... 9
2. Conoscere i componenti......................................................................... 11
Lato superiore........................................................................................................... 12
Lato inferiore............................................................................................................. 14
Lato sinistro .............................................................................................................. 16
Lato posteriore.......................................................................................................... 18
Lato destro................................................................................................................ 19
Lato anteriore ........................................................................................................... 20
3. Per cominciare .........................................................................................21
Alimentazione del Sistema ....................................................................................... 22
Utilizzo dell’alimentatore AC ................................................................................ 22
Utilizzo della batteria ............................................................................................ 23
Manutenzione della batteria ................................................................................. 23
Accensione del Notebook PC .............................................................................. 24
Il Test all’avvio (POST)......................................................................................... 24
Controllo stato della batteria ................................................................................ 25
Ricarica della batteria ......................................................................................... 25
Riavvio o Reboot del sistema .............................................................................. 26
Spegnere Notebook PC ....................................................................................... 26
Funzioni Speciali della Tastiera ................................................................................ 27
Tasti di scelta rapida colorati ................................................................................ 27
Tasti Microsoft Windows™ ................................................................................... 28
Tastiera come tastierino numerico alternativo .................................................... 28
Tasti direzionali della tastiera ............................................................................... 28
Interruttori e Indicatori di Stato ................................................................................. 29
Interruttori............................................................................................................. 29
Indicatori di stato ................................................................................................. 30
2
Indice
4. Come utilizzare il Notebook PC..............................................................31
Sistemi operativi ....................................................................................................... 32
Software di supporto ............................................................................................ 32
Disattivazione Automatica del Touchpad (su alcuni modelli) ............................... 32
Dispositivo di puntamento ........................................................................................ 33
Utilizzo del Touchpad ........................................................................................... 33
Illustrazioni sull’utilizzo del Touchpad .................................................................. 34
Cura del Touchpad ............................................................................................... 35
Dispositivi di memoria............................................................................................... 36
Porta PC Card (PCMCIA) .................................................................................... 36
Come inserire una PC Card (PCMCIA) ............................................................... 36
Come rimuovere una PC Card (PCMCIA) ........................................................... 36
Drive Ottico ......................................................................................................... 37
Connessioni .............................................................................................................. 39
Collegamento modem .......................................................................................... 39
Collegamento alla rete ........................................................................................ 40
Connessione LAN Wireless (su alcuni modelli) ................................................... 41
Modalità risparmio energia ....................................................................................... 42
Modalità Consumo massimo e Massime prestazioni ........................................... 42
ACPI..................................................................................................................... 42
Modalità Sospensione ......................................................................................... 42
Risparmio energia ................................................................................................ 42
Sommario stati di risparmio energia .................................................................... 43
Controllo termico alimentazione .......................................................................... 43
Risparmio energetico - “Stand By” e “Ibernazione” ............................................ 44
Appendice ....................................................................................................45
Accessori Opzionali .................................................................................................. 46
Connettori Opzionali ................................................................................................. 47
Glossario .................................................................................................................. 48
Dichiarazione di sicurezza ........................................................................................ 52
Conformità modem interno ....................................................................................... 53
Informazioni sul Notebook PC .................................................................................. 64
3
Indice
4
1. Presentazione del Notebook PC
Informazioni sul manuale utente
Misure di Sicurezza
Precauzioni per il trasporto
Preparazione di Notebook PC
5
1
Presentazione del Notebook PC
Informazioni sul manuale utente
Questo documento è il manuale utente per il Notebook PC. Contiene informazioni sui vari
componenti del Notebook PC e sul loro utilizzo. Il manuale contiene le seguenti sezioni
principali:
1. Presentazione del Notebook PC
Presenta il Notebook PC e il suo manuale.
2. Conoscere i componenti
Fornisce informazioni sui componenti del Notebook PC.
3. Per cominciare
Fornisce informazioni su come cominciare a utilizzare il Notebook PC.
4. Come utilizzare il Notebook PC
Fornisce informazioni sull’utilizzo dei componenti del Notebook PC.
5. Appendice
Descrive gli accessori opzionali e fornisce ulteriori informazioni.
Note relative a questo manuale
Nel manuale sono presenti alcuni avvertimenti o note, segnalati in neretto, che devono essere osservati
per consentire l’esecuzione in maniera sicura e completa delle attività cui si riferiscono. Queste note
hanno vari livelli di importanza, come descritto di seguito:
<>
[ ]
6
ATTENZIONE! Informazioni destinate
a evitare danni a componenti dati o
persone.
SUGGERIMENTO: Consigli e informazioni utili per utenti esperti.
AVVERTIMENTO! Informazioni su
azioni che devono essere evitate per
prevenire danni a componenti dati o
persone.
NOTA: Suggerimenti e informazioni
che assistono nel completamento di
un’operazione.
Il testo racchiuso da < > o [ ] rappresenta un tasto sulla tastiera; non digitare < > o
[ ] e le lettere che contengono.
Presentazione del Notebook PC
1
Misure di Sicurezza
Le seguenti precauzioni sul mantenimento del Notebook PC ne aumenteranno la durata. Seguire tutte le
precauzioni ed istruzioni. Per ciò che non è descritto nel manuale, fare riferimento a personale qualificato.
Non fare uso di cavi d’alimentazione, accessori o altre periferiche guaste. Non fare uso di solventi potenti
come benzina o altri prodotti chimici, sulla o in prossimità della superficie.
AVVERTIMENTO! Scollegare il cavo d’alimentazione e rimuovere la batteria prima
di pulire. Pulire il Notebook PC facendo uso di una spugna pulita o con un panno
antistatico bagnato di soluzione composta da un detergente non abrasivo alcune
gocce di acqua tiepida, quindi asciugare con un panno asciutto.
NON collocarsi per lavorare su
superfici non solide o instabili.
Contattare il servizio qualora il
contenitore sia stato danneggiato.
NON collocare o rovesciare oggetti sul
Notebook PC e non conficcarci alcun
oggetto estraneo.
NON premere o toccare lo schermo.
Evitare che il Notebook PC entri
in contatto con oggetti che possano
graffiarlo o danneggiarlo.
NON esporre il computer a forti campi
magnetici o elettrici.
NON tenere il computer in ambienti
non puliti o polverosi. NON utilizzare
il computer in caso di fuga di gas.
NON esporre od utilizzare il computer
in prossimità di liquidi, in caso di
pioggia od umidità. NON utilizzare il
modem durante i temporali.
NON tenere il Notebook in grembo
o appoggiato ad altre parti del corpo
per evitare disagi o lesioni provocate
dall’esposizione al calore.
Avviso di sicurezza sulla batteria
NON gettare la batteria nel fuoco.
NON cortocircuitare i contatti.
NON smontare la batteria.
Temperature Corrette d’Utilizzo:
Questo PC notebook dovrebbe essere
utilizzato in ambienti con temperature
comprese tra 5°C/41°F e 35°C/95°F.
POTENZA D’INGRESSO: Fare riferimento all’etichetta di valutazione nominale, sulla parte inferiore del Notebook
ed assicurarsi che l’adattatore di corrente
sia conforme alla valutazione.
NON smaltire il Notebook insieme ai
rifiuti urbani. Controllare le normative
locali riguardo lo smaltimento dei
prodotto elettronici.
NON trasportare o coprire il PC Notebook
acceso con materiali che possano ridurre
la circolazione dell’aria come ad esempio
una borsa da trasporto.
7
1
Presentazione del Notebook PC
Precauzioni per il trasporto
Per preparare il Notebook PC al trasporto bisogna spegnere e scollegare tutte le periferiche esterne
per evitare danni ai connettori. La testina del disco rigido si autoritrae in modo da evitare graffi alla
superficie del disco durante il trasporto. Per questo motivo non si dovrebbe muovere il Notebook PC
quando esso è ancora acceso. Chiudere il pannello dello schermo, assicurandosi che esso sia saldamente
agganciato, in modo da proteggere la tastiera e il pannello stesso.
Coprire il proprio Notebook PC
AVVERTIMENTO! La superficie del PC Notebook è facilmente
rovinabile se non propriamente curata. Fare attenzione a non
provocare abrasioni o a graffiare le superfici del PC Notebook
durante il trasporto. Per proteggerlo da sporcizia, acqua, urti e graffi,
è possibile acquistare una custodia per il trasporto..
Caricare le batterie
Se si desidera utilizzare le batteria, assicurarsi che sia del tutto carica prima di compiere lunghi spostamenti.
Ricordarsi che il cavo di alimentazione carica la batteria per tutto il tempo in cui esso rimane collegato al
computer e alla presa di corrente. Tenere presente che il tempo di ricarica è maggiore qualora il Notebook
PC sia in uso.
Precauzioni per il trasporto in aereo
Contattare la propria compagnia di volo se si desidera utilizzare il computer durante il volo. La maggior
parte delle compagnia vietano l’uso di dispositivi elettronici durante i voli. La maggior parte delle
compagnie di volo non consentono l’utilizzo di dispositivi elettronici durante la fase di decollo e quella
di atterraggio.
AVVERTIMENTO! Negli aeroporti sono presenti tre diversi dispositivi di sicurezza:
macchine a raggi X (per oggetti trasportati tramite nastri), rilevatori magnetici
(utilizzati sulle persone durate i controlli di sicurezza) ed i metal detector portatili
(strumentazioni tenute in mano destinate al controllo di singole persone od oggetti).
Potete tranquillamente far passare il computer ed i floppy attraverso i sensori a raggi
X. Raccomandiamo però di non esporre mai il notebook a nessun tipo di metal detector
magnetico.
8
Presentazione del Notebook PC
1
Preparazione di Notebook PC
Queste sono solo informazioni per l’utilizzo veloce di Notebook PC. Leggere le pagine successive per
informazioni dettagliate sull’utilizzo di Notebook PC.
1. Installazione del pacco batteria 2. Collegare l’alimentatore AC
1
-1
3
-2
-1
2
3. Aprire il Pannello dello schermo 4. Accendere Notebook PC
AVVERTIMENTO! Durante l’apertura,
non ribaltare completamente il display
per evitare possibili danni alle cerniere.
Non afferrare mai il display per sollevare
il Notebook PC.
Premere il pulsante d’accensione e rilasciarlo.
(Con Windows XP, questo pulsante può essere
utilizzato anche per spegnere con sicurezza
Notebook PC.)
9
1
10
Presentazione del Notebook PC
2. Conoscere i componenti
Lati di PC Notebook
11
2
Conoscere i componenti
Lato superiore
Fare riferimento alla figura seguente per identificare i componenti su questo lato del Notebook PC.
1
2
8
7
6
Esc
F1
F2
Z
F3
F4
1
2
3
Q
W
q
s
z
Ctrl
%
4
5
F7
F8
X
x
Alt
T
r
F9
F10
F
d
f
F11
Pause
Break
F12
c
V
v
b
N
n
1
K
k
M
P
6
o
j
2
Ins
NumLk
Del
Scr Lk
Home
0
O
i
J
h
B
I
u
5
Prt Sc
SysRq
)
9
9
4
U
H
g
(
8
y
G
8
7
Y
t
D
C
&
7
6
R
e
S
a
Z
Fn
F6
$
E
w
A
Caps Lock
F5
Z
!
{
[
p
L
3
}
]
@
l
?
0
m
Alt Gr
PgUp
~
#
PgDn
3
End
Ctrl
4
5
NOTA: La tastiera sarà diversa a seconda dell’area.
12
Conoscere i componenti
1
2
Microfono (integrato)
Il microfono mono integrato può essere utilizzato per videoconferenze, narrazioni, o semplici registrazioni
audio.
2
Display
Il display funziona in maniera analoga a un monitor per PC da scrivania. Il Notebook PC utilizza un
display TFT LCD a matrice attiva che fornisce una qualità di visualizzazione analoga a quella offerta
da un monitor da scrivania. A differenza di un monitor, un display LCD non emette alcuna radiazione
e l’immagine è fissa, ed è quindi più riposante per la vista. Utilizzare un panno morbido senza liquidi
chimici. Utilizzare se necessario dell’acqua per pulire il pannello dello schermo.
3
Tastiera
La tastiera è dotata di tasti di dimensioni normali, con una comoda corsa (la corsa del tasto alla pressione)
e appoggiapolsi per entrambe le mani. Sono presenti due tasti funzioni Windows™ per facilitare la
navigazione nel sistema operativo Windows™.
4
Touchpad e pulsanti
Il Touchpad, con i corrispondenti pulsanti, è un dispositivo di puntamento che svolge le stesse funzioni
di un mouse. Una funzione di scorrimento è disponibile dopo la configurazione dell’apposito software
per semplificare l’utilizzo di Windows e la navigazione in internet.
5
Indicatori di Stato (frontale)
I dettagli riguardanti gli indicatori di stato sono descritti nel capitolo 3.
6
Indicatori di Stato (superiore)
I dettagli riguardanti gli indicatori di stato sono descritti nel capitolo 3.
7
Interruttore di alimentazione
L’interruttore di alimentazione consente di accendere e spegnere il Notebook PC e riavviare il computer
dopo l’entrata in modalità STD. Premere l’interruttore una volta per accendere il Notebook PC e una volta
per spegnerlo. Con Windows XP, questo pulsante può essere utilizzato per spegnere correttamente il PC
Notebook. L’interruttore di alimentazione è attivo solo quando il pannello dello schermo è aperto.
8
Tasto d’Avvio Istantaneo
I tasti d’avvio istantaneo permettono di avviare le applicazioni utilizzate più di frequente tramite la
pressione di un pulsante. Verranno forniti maggiori dettagli successivamente in questo manuale.
13
2
Conoscere i componenti
Lato inferiore
La seguente illustrazione consente di identificare i componenti presenti sul lato inferiore del Notebook PC.
NOTA: Il lato inferiore varia nell’aspetto in base ai modelli.
10
1
2
9
3
8
-2
4
-1
5
6
7
ATTENZIONE! Il lato inferiore del Notebook PC può diventare piuttosto caldo.
Maneggiare il Notebook PC con attenzione mentre è acceso o se è stato spento da poco.
La presenza di temperature elevate è normale durante il caricamento e il funzionamento.
NON APPOGGIARE IL NOTEBOOK IN GREMBO O SU ALTRA PARTE DEL CORPO PER
PREVENIRE FASTIDI O DANNI DOVUTI AD ESPOSIZIONE AL CALORE.
Disco rigido
1
Il disco rigido è contenuto in un apposito alloggiamento protetto. Il disco fisso può essere sostituito solo
da un rivenditore o un centro di assistenza autorizzato.
14
Conoscere i componenti
2
2
Scomparto Memoria (RAM)
Lo scomparto della memoria fornisce la possibilità di espansione con memoria aggiuntiva. La memoria
aggiuntiva incrementerà le prestazioni delle applicazioni riducendo l’accesso al disco fisso. Il BIOS
durante il processo di POST (Power-On-Self-Test) troverà automaticamente la quantità di memoria
presente nel sistema e configurerà la CMOS di conseguenza. Non è quindi richiesta nessuna impostazione
hardware o software (incluso il BIOS) dopo che la memoria è stata installata. Rivolgetevi ad un centro di
assistenza autorizzato o ad un rivenditore per maggiori informazioni riguardanti l’aggiunta di memoria
per il Notebook PC. Acquistare solo moduli di espansione da rivenditori autorizzati di questo Notebook
PC per ottenere la massima compatibilità ed affidabilità.
3
Compartimento LAN Wireless(WLAN)
Il compartimento WLAN permette di installare una scheda di rete wireless per collegarsi in modalita’
wireless ai punti di accesso alla rete o ad altri dispositivi di rete.
4
Blocco batteria-Manuale
Il blocco manuale della batteria serve a tenere ben fissato il pacco batterie. Portare il blocco manuale in
posizione di sblocco per inserire o togliere il pacco batterie. Portare dispositivo in posizione di blocco
dopo aver inserito il pacco.
5
Tasto di spegnimento (emergenza)
In caso il sistema operativo non si spegnesse o non si riavviasse, è possibile premere il tasto di spegnimento
con la punta di un fermaglio per carta per poter spegnere il Notebook PC.
6
Altoparlanti Stereo
Il sistema di altoparlanti stereo integrato vi consente di ascoltare l’audio senza dispositivi aggiuntivi.
Il sistema sonoro multimediale presenta un controller audio digitale integrato che produce un suono
completo (i risultati migliorano con cuffie o altoparlanti stereo esterni). Tutte le caratteristiche audio
sono controllate da software.
7
Batteria
Il contenitore della batteria è in realtà combinato con la batteria stessa in modo da ridurne lo spessore.
Quando la batteria viene sganciata, il contenitore e la batteria stessa risultano essere una singola unità.
La batteria non può essere smontata ulteriormente e deve essere sostituita completamente.
8
locco Batteria - Molla
Il blocco batteria a molla è utilizzato per assicurare la batteria. Quando viene inserita la batteria, verrà bloccata
automaticamente. Per rimuovere la batteria, la molla deve essere trattenuta nella posizione di sblocco.
9
CPU (Central Processor)
Alcuni modelli di Notebook PC si distinguono da uno zoccolo per processore che consente l’aggiornamento
futuro del processore con altri più veloci. Alcuni altri modelli sono caratterizzati da una progettazione di
tipo ULV per essere più compatti e non possono essere aggiornati. Rivolgetevi ad un centro di assistenza
autorizzato o ad un rivenditore per maggiori informazioni riguardanti gli aggiornamenti.
AVVERTIMENTO! La rimozione da parte dell’utente della CPU o del disco fisso annullerà
la garanzia.
10
Targhetta porta nome
Il PC Notebook PC ha una targhetta porta nome incollata sul fondo per poter inserire le informazioni per
l’identificazione del proprietario nel caso in cui PC Notebook venisse smarrito.
15
2
Conoscere i componenti
Lato sinistro
La seguente illustrazione consente di identificare i componenti presenti sul lato sinistro del Notebook PC.
1 2
3
4
5
6
7
8
9
10
Porta LAN
1
La porta LAN RJ-45 LAN a otto pin è più grande della porta del modem RJ-11 e supporta un cavo Ethernet
standard per il collegamento alla rete locale. Il connettore integrato non necessita di adattatori.
Porta modem
2
La porta RJ-del 11 modem a due pin è più piccola della porta LAN RJ-45 e supporta un cavo telefonico
standard. Il modem interno supporta velocità di trasferimento fino a 56K V.90. Il connettore integrato
non necessita di adattatori.
AVVERTIMENTO! Il modem integrato non è progettato per le tensioni utilizzate nelle
reti telefoniche digitali. Non collegare la porta modem ad un sistema telefonico digitale
per evitare danni al Notebook PC.
3
2.0
Porta USB (2.0/1.1)
La porta USB consente il collegamento di molte periferiche compatibili, quali tastiere, dispositivi di
puntamento, telecamere, modem, dischi rigidi, stampanti, monitor e scanner, collegati in serie a velocità
fino a 12 Mbits/sec (USB 1.1) e 480 Mbits/sec (USB 2.0). USB consente a molti dispositivi di operare
contemporaneamente su uno stesso computer, con alcune periferiche che funzionano da siti plug-in
aggiuntivi o da hub. USB supporta la funzione hot-swapping di dispositivi in modo tale che le periferiche
possono essere collegate o scollegate senza dover riavviare il computer.
Ingresso Audio
4
Il connettore d’ingresso stereo (1/8 di pollice) può essere utilizzato per connettere una sorgente audio
stereo a Notebook PC. L’ingresso Audio consente di ascoltare audio da un’altra fonte in modo da poterla
ascoltare facendo uso degli altoparlanti del Notebook PC o utilizzandolo per file digitali multimediali.
Connettore d’Ingresso Microfono
5
Il connettore per microfono mono (1/8 di pollice) può essere utilizzato per collegare un microfono esterno
o per segnali in uscita da dispositivi audio. L’utilizzo di questo connettore disabilita automaticamente
il microfono integrato. Utilizzare questa funzionalità durante le video conferenze, le riunioni, o per
semplici registrazioni audio.
16
Conoscere i componenti
2
Jack SPDIF in uscita
Combo
6
Questo jack permette la connessione ai dispositivi con interfaccia digitale SPDIF (Sony/Philips Digital
Interface) per il segnale audio digitale in uscita. Utilizzare questa funzionalità per trasformare il Notebook
PC in un sistema hi-fi di intrattenimento domestico.
Spinotto cuffie
Il connettore per cuffie stereo (1/8 di pollice) è utilizzato per collegare il segnale audio in uscita da
Notebook PC ad altoparlanti amplificati o cuffie. L’utilizzo di questo connettore disabilita automaticamente
gli altoparlanti integrati.
7
Porta IEEE1394
La porta IEEE1394 è un bus seriale ad alta velocità, analogo al bus SCSI, ma, analogamente a USB, offre
semplicità di collegamento e possibilità di inserimento “a caldo”. L’interfaccia IEEE1398 ha un’ampiezza
di banda di 100-400 Mbit/sec e può gestire fino a 63 periferiche sullo stesso bus. La porta IEEE1394
viene impiegata anche negli apparecchi digitali più avanzati e può essere contrassegnata con la sigla
“DV” (“Digital Video port” Porta Video Digitale).
8
Alloggiamento PC Card
È disponibile un alloggiamento PCMCIA compatibile 2.1, per accogliere una PC Card di tipo I/II.
L’alloggiamento supporta schede CardBus 32 bit. Ciò consente di installare espansioni come ad esempio
schede memoria, ISDN, SCSI, Smart, ed ad adattori di rete wireless.
9
Porta ad Infrarossi (IrDA)
La porta di comunicazione a raggi infrarossi (IrDA) consente una comoda connessione per lo scambio
di dati con altri dispositivi o computer predisposti. Consente la sincronizzazione con computer palmari,
telefoni cellullari e persino la stampa su stampanti dotate di una porta omologa. Se nel vostro ufficio è
installata una rete IrDA, il Notebook PC può essere collegato in rete da qualsiasi punto dell’ufficio che
sia in linea visiva con un nodo IrDA. I piccoli uffici possono usare la tecnologia IrDA per condividere una
stampante fra vari Notebook PC vicini e persino trasferire file da un computer all’altro senza utilizzare
una rete.
10
Altoparlanti Stereo
Il sistema di altoparlanti stereo integrato vi consente di ascoltare l’audio senza dispositivi aggiuntivi.
Il sistema sonoro multimediale presenta un controller audio digitale integrato che produce un suono
completo (i risultati migliorano con cuffie o altoparlanti stereo esterni). Tutte le caratteristiche audio
sono controllate da software.
17
2
Conoscere i componenti
Lato posteriore
La seguente illustrazione consente di identificare i componenti presenti sul lato posteriore del Notebook PC.
1
2
3
4
5
6
7
Apertura per lucchetto Kensington®
1
L’apertura per lucchetto Kensington® consente di proteggere il Notebook PC usando un lucchetto di
sicurezza compatibile Kensington®. Questi lucchetti di sicurezza consentono di fissare un apposito cavo
metallico ad un oggetto fisso per evitare l’asportazione del Notebook PC. Alcuni prodotti sono dotati
anche di un sensore di movimento che emette un segnale acustico di allarme non appena il computer
viene spostato.
Griglie d’Aerazione
2
Le griglie d’aerazione consentono lo smaltimento del calore prodotto all’interno di Notebook PC facendo
entrare aria fresca ed espellendo l’aria calda.
AVVERTIMENTO! Assicurarsi che fogli di carta, libri, abiti, cavi, o altri oggetti non
ostruiscano le griglie di aerazione, altrimenti Notebook PC potrebbe surriscaldarsi.
Ingresso Alimentazione (DC)
3
L’alimentatore in dotazione converte la corrente elettrica alternata di rete in corrente continua adatta ad
alimentare il computer. L’energia elettrica fornita attraverso questo spinotto alimenta il Notebook PC e
ne ricarica la batteria interna. Per evitare danni al Notebook PC utilizzare esclusivamente l’alimentatore
fornito in dotazione. ATTENZIONE: PUÒ RISCALDARSI QUANDO IN USO. ASSICURARSI DI
NON COPRIRE L’ADATTATORE E DI TENERLO LONTANO DAL COPRO.
Porta TV-Out
4
La porta TV-Out è un connettore S-Video che vi consente di dirigere lo schermo del PC Notebook ad
una televisione o un videoproiettore. E’ possibile scegliere tra contemporaneamente o singolarmente.
Utilizzare un cavo S-Video (non fornito) per schermi ad alta qualità o utilizzare l’adattatore RCA - SVideo in dotazione per dispositivi video standard. Questa porta supporta i formati NTSC e PAL.
Uscita Schermo (Monitor)
5
La porta monitor di tipo D-sub a 15 pin consente il collegamento di una periferica compatibile VGA quale
un monitor o un proiettore, per la visualizzazione su di un display esterno di maggiori dimensioni.
Porta d’espansione
6
La porta d’espansione con un singolo connettore, consente un utilizzo semplificato per l’aggancio di
periferiche ed altri accessori.
18
Conoscere i componenti
7
2.0
2
Porta USB (2.0/1.1)
La porta USB consente il collegamento di molte periferiche compatibili, quali tastiere, dispositivi di
puntamento, telecamere, modem, dischi rigidi, stampanti, monitor e scanner, collegati in serie a velocità
fino a 12 Mbits/sec (USB 1.1) e 480 Mbits/sec (USB 2.0). USB consente a molti dispositivi di operare
contemporaneamente su uno stesso computer, con alcune periferiche che funzionano da siti plug-in
aggiuntivi o da hub. USB supporta la funzione hot-swapping di dispositivi in modo tale che le periferiche
possono essere collegate o scollegate senza dover riavviare il computer.
Lato destro
La seguente illustrazione consente di identificare i componenti presenti sul lato destro del Notebook PC.
1
1
2
3 4 5
Altoparlanti Stereo
Il sistema di altoparlanti stereo integrato vi consente di ascoltare l’audio senza dispositivi aggiuntivi. Il sistema
sonoro multimediale presenta un controller audio digitale integrato che produce un suono completo (i risultati
migliorano con cuffie o altoparlanti stereo esterni). Tutte le caratteristiche audio sono controllate da software.
2
Lettore ottico
Esistono vari modelli di PC Notebook con lettori ottici diversi. Il lettore ottico del PC Notebook può essere
utilizzato con i CD (compact disc) e/o DVD (digital video disc) e comprendere la loro registrazione (R)
o riscrittura (RW). Consultare le specifiche commerciali per ulteriori dettagli su ciascun modello.
3
Indicatore Attività Lettore Ottico (la posizione varia in base al
modello)
L’indicatore di attività del lettore ottico mostra quando vengono trasferiti dati. Questo indicatore si
illuminerà in proporzione alla quantità di dati trasferiti.
4
Espulsione Elettronica (Lettore ottico)
L’espulsione elettronica del lettore ottico è un tasto per l’apertura automatica del cassetto. E’ anche
possibile far fuoriuscire il cassetto del lettore ottico con qualsiasi software di riproduzione multimediale o
facendo click con il tasto destro del mouse sul lettore ottico in “Risorse del computer” di Windows™.
5
Espulsione d’Emergenza (Lettore ottico) (la posizione varia in base
al modello)
L’espulsione di emergenza può essere premuta con una graffetta raddrizzata ed essere utilizzata per
espellere il cassetto del lettore ottico se l’espulsione elettronica non dovesse funzionare. Non utilizzarla
al posto di quella automatica.
19
2
Conoscere i componenti
Lato anteriore
La seguente illustrazione consente di identificare i componenti presenti sul lato anteriore del Notebook PC.
1
2
Rilascio del Display
1
Un gancio a molla presente sul frontale di Notebook PC blocca il display nella posizione di chiusura
quando Notebook PC non è utilizzato. Per aprire il pannello dello schermo, far scorrere il gancio con il
pollice e sollevare il pannello con lo stesso dito. Inclinare lentamente il pannello dello schermo in avanti
o indietro per raggiungere il livello d’inclinazione più comodo.
ATTENZIONE! Durante l’apertura, non ribaltare completamente il display per evitare
possibili danni alle cerniere. Non afferrare mai il display per sollevare il Notebook
PC.
Indicatori di Stato (frontale)
2
I dettagli riguardanti gli indicatori di stato sono descritti nel capitolo 3.
20
3. Per cominciare
Alimentazione del Sistema
Utilizzo della batteria
Accensione del Notebook PC
Controllo stato della batteria
Riavvio o Reboot del sistema
Spegnere Notebook PC
Funzioni Speciali della Tastiera
Interruttori e Indicatori di Stato
21
3
Per cominciare
Alimentazione del Sistema
Utilizzo dell’alimentatore AC
L’alimentazione del PC Notebook è composta da
due parti, l’alimentatore e la batteria. L’alimentatore
trasforma la corrente alternata (AC) della presa
a muro in corrente continua (DC) richiesta dal
PC Notebook. Il Notebook PC viene fornito
con un alimentatore CA/CC universale. Questo
alimentatore consente di collegare il Notebook PC
a prese di corrente a 110V-120V o 220V-240V senza
dover modificare alcuna impostazione o utilizzare
trasformatori. In alcuni paesi può essere necessario
utilizzare un adattatore per consentire l’inserimento
della spina del cavo di alimentazione nelle prese di
corrente. In molti hotel sono installate prese elettriche multitensione di tipo universale che consentono il
collegamento di apparecchi dotati di vari tipi di spina. Prima di portare adattatori di corrente in altri paesi,
chiedere sempre informazioni sulle prese disponibili.
SUGGERIMENTO: È possibile acquistare kit da viaggio per il Notebook PC contenenti
adattatori per la spina di corrente e lo spinotto del telefono di quasi tutti i paesi del mondo.
Collegare il cavo CA all’alimentatore, inserire quindi la spina in una presa, preferibilmente dotata di
protezione contro i picchi di tensione, e collegare infine lo spinotto CC al Notebook PC. Collegando
l’alimentatore alla rete per primo consente di verificare la compatibilità della rete elettrica e
dell’alimentatore prima di collegare il Notebook PC. Se la tensione di rete è nel campo permesso, la spia
LED verde dell’alimentatore si accenderà.
AVVERTIMENTO! Per evitare danni, non collegare al Notebook PC alimentatori diversi
e non utilizzare l’alimentatore del Notebook PC con apparecchi elettrici diversi.
Richiedere l’intervento del servizio di assistenza tecnica in caso di fumo, odore di
bruciato o calore eccessivo proveniente dall’alimentatore. Richiedere l’intervento del
servizio di assistenza se si sospetta il malfunzionamento dell’alimentatore. L’utilizzo
di un alimentatore malfunzionante può causare danni alla batteria e al Not.
NOTA! A seconda del paese, il Notebook PC può essere fornito con una spina a due o tre
spinotti. Se viene fornita una spina a tre spinotti, utilizzare esclusivamente prese di rete
dotate di messa a terra per garantire la sicurezza di funzionamento del Notebook PC.
ATTENZIONE! L’ADATTTAORE DI CORRENTE PUÒ RISCALDARSI QUANDO IN USO.
ASSICURARSI DI NON COPRIRE L’ADATTATORE E DI TENERLO LONTANO DAL COPRO.
22
Per cominciare
3
Utilizzo della batteria
PC Notebook è stato progettato per operare con una batteria rimovibile. La batteria è composta da una serie di
celle assemblate insieme. Una batteria caricata completamente potrà fornire alcune ore di utilizzo, che possono
aumentare utilizzando le funzioni di gestione dell’alimentazione presenti nelle impostazioni del BIOS. E’
possibile inoltre acquistare separatamente delle batterie addizionali da un rivenditore di PC Notebook.
Installazione e rimozione della batteria
È possibile che all’acquisto, il Notebook PC venga fornito con la batteria non installata. Se Notebook
PC non ha la batteria installata, seguire le seguenti procedure per installarla.
AVVERTIMENTO! Per evitare la perdita di dati, non rimuovere mai la batteria se il
computer è acceso.
Per togliere la batteria:
Per installare la batteria:
1
1
-1
3
-1
-1
-2
-2
2
-2
2
2
AVVERTIMENTO! Utilizzare solo alimentatori o batterie fornite a corredo con il Notebook
PC o specificatamente approvate dal produttore o dal rivenditore autorizzate per
l’utilizzo con questo modello.
Manutenzione della batteria
La batteria del Notebook, come tutte le batterie ricaricabili, non può essere ricaricata all’infinito. La durata
della vita della batteria dipende dalla temperatura ambiente, dall’umidità, e da come viene utilizzato
il PC Notebook. La temperatura ideale è compresa tra i 5°C e i 35°C (41°F e 95°F). Tenere presente,
comunque, che la temperatura interna del Notebook è superiore rispetto a quella esterna. Se la temperatura
ambientale è superiore o inferiore all’intervallo indicato, la vita della batteria sarà molto più breve. In
ogni caso quando la durata della carica della batteria diventa troppo breve, è possibile acquistare un nuova
batteria presso un rivenditore autorizzato. Dato che le batterie tendono a rovinarsi anche se rimangono
inutilizzate, non è consigliabile comprare una batteria di riserva se non verrà utilizzata.
ATTENZIONE! Per motivi di sicurezza, NON gettare la batteria nelle fiamme, NON
cortocircuitare i contatti, e NON smontare la batteria. Se si dovesse verificare una
qualsiasi situazione anormale oppure dei danni alla batteria causati da un impatto,
spegnere il PC Notebook e contattare un centro di assistenza autorizzato.
23
3
Per cominciare
Accensione del Notebook PC
Notebook PC visualizza il messaggio d’accensione quando viene acceso. Se si desidera avviare il setup
del BIOS per impostare o modificare la configurazione del sistema. premere [F2] al momento dell’avvio
per accedere alla procedura di setup. Premere [Tab] durante la schermata d’avvio per visualizzare le
normali informazioni di boot (p.e. la versione del BIOS). Premere [Esc] durante l’avvio per visualizzare
un menu di boot che consente di scegliere da quale drive eseguire il boot.
NOTA: All’accensione del computer, prima dell’avvio, il display si illumina brevemente.
Questo fa parte delle routine di test del Notebook PC e non rappresenta alcuna
anomalia.
AVVERTIMENTO! Per proteggere il disco rigido, attendere sempre almeno 5 secondi
prima di riaccendere il Notebook PC dopo averlo spento.
ATTENZIONE! NON trasportare o coprire il PC Notebook acceso con materiali che
possano ridurre la circolazione dell’aria come ad esempio una borsa da trasporto.
Il Test all’avvio (POST)
All’accensione, il Notebook PC esegue una serie di test di diagnostica denominati POST. Il software che
controlla l’esecuzione di questi test fa parte dell’architettura permanente del Notebook PC. Il POST contiene
un registro della configurazione hardware utilizzata per eseguire un test diagnostico del sistema. Questo
registro è creato mediante il programma di Setup del BIOS. Se il POST rileva una discrepanza fra il registro e
l’hardware effettivamente esistente, visualizza un messaggio a schermo che richiede la correzione dell’errore
mediante il programma di Setup del BIOS. Al momento dell’acquisto del sistema questo registro dovrebbe
essere corretto. Al termine del test, può essere visualizzato il messaggio “No operating system found”. Ciò
indica che sul disco rigido non è presente alcun sistema operativo precaricato. Questo indica che il disco è
stato rilevato correttamente ed è pronto per l’installazione di un nuovo sistema operativo.
La Tecnologia S.M.A.R.T. (Self Monitoring and Reporting Technology) verifica lo stato del disco
rigido durante i test POST e, nel caso rilevi la presenza di un problema, visualizza un messaggio di
avvertimento. Se viene visualizzato un avviso di errore critico durante l’avvio di sistema, eseguire una
copia di sicurezza dei dati immediatamente e avviare l’applicazione di controllo del disco di Windows.
Per avviare il programma di controllo del disco di Windows: (1) fare clic col pulsante destro del mouse su
una delle icone rappresentanti i dischi rigidi presenti nella finestra Risorse del Computer, (2) selezionare
Proprietà, (3) fare clic sulla scheda Strumenti, (4) premere il tasto Esegui Scandisk, (5) selezionare uno dei
dischi rigidi, (6) selezionare Approfondito per verificare la presenza di danni fisici e (7) premere Avvio.
Altri programmi creati da altri produttori, come ad esempio Norton Disk Doctor di Symantec, possono
eseguire le stesse operazioni con maggiore semplicità e offrendo funzioni addizionali.
AVVERTIMENTO! Se vengono ripetutamente visualizzati i messaggi di avvertimento
anche dopo l’esecuzione di un programma di controllo del disco, è consigliabile far
controllare il Notebook PC da un centro di assistenza. L’uso continuato potrebbe
provocare la perdita di dati.
24
Per cominciare
3
Controllo stato della batteria
Il sistema a batteria implementa lo standard Smart Battery con
l’utilizzo dell’ambiente Windows, che consente alla batteria di
riportare con precisione la percentuale di carica rimanente. La
batteria completamente carica fornisce a PC Notebook qualche ora
di autonomia, che possono variare in base alle impostazioni delle
funzioni di risparmio energetico, al tipo di lavoro svolto secondo le
vostre abitudini lavorative, alla CPU, alla dimensione della memoria,
e alle dimensioni dello schermo.
Per controllare la carica rimanente della batteria, spostare il cursore
sopra l’icona Alimentazione. Questa icona raffigura una “batteria”
se l’alimentazione è fornita dalla batteria interna, o una “spina” se
viene utilizzata l’alimentazione esterna. Fare doppio clic sull’icona
per ottenere maggiori informazioni.
Spostando il mouse sull’icona della
batteria è possibile visualizzare la
quantità di carica rimasta.
Quando è collegato l’alimentatore CA,
verrà visualizzato lo stato di carica.
NOTA: L’utente sarà avvertito quando la carica della batteria è in
esaurimento. Se l’avviso di batteria bassa viene ignorato, dopo
breve tempo il Notebook PC entrerà in modalità Sospensione
(l’impostazione predefinita di Windows è STR).
Nota: Le maschere visualizzate
qui sono solo degli esempi e
potrebbero non riflettere quello che
visualizzate sul vostro sistema.
Facendo clic col pulsante destro
sull’icona della batteria verranno
visualizzati i sotto menu.
Per modificare le impostazioni di
risparmio energia, fare clic col pulsante
sinistro sull’icona della batteria.
ATTENZIONE! La funzione Suspend-to-RAM (STR) non durerà a lungo quando la batteria
è scarica. Con la funzione Suspend-to-Disk (STD) non si ottiene lo stesso risultato dello
spegnimento. STD richiede infatti una piccola quantità d’energia e non sarà più attiva nel caso
che la batteria si scarichi completamente o in mancanza di alimentazione (e.s. rimuovendo
contemporaneamente l’alimentatore e il blocco batteria).
Ricarica della batteria
Prima di utilizzare Notebook PC in viaggio dovete caricare la batteria, operazione che sarà eseguita
immediatamente, quando Notebook PC viene collegato all’alimentatore esterno. La batteria inizia a
caricarsi appena il PC Notebook viene collegato all’alimentatore esterno. Un pacco batteria nuovo
deve essere caricato completamente prima di scollegare l’alimentatore esterno da Notebook PC. Questa
operazione richiede qualche ora quando Notebook PC è spento e il doppio del tempo se Notebook PC è
acceso. L’indicatore di carica della batteria si spegne quando il pacco batteria è carico.
NOTA: La batteria non si ricarica se la temperatura troppo elevata o se la tensione della batteria troppo alta.
Il BIOS offre una funzione smart battery (batteria intelligente) per il ripristino. Se il processo di calibrazione
della batteria fallisse, interrompere la carica e contattare un centro di assistenza autorizzato.
ATTENZIONE! Non lasciare che il pacco batteria si scarichi. Il pacco batteria si scarica nel tempo.
Se la batteria non viene utilizzata, essa dovrà essere comunque ricaricata ogni tre mesi per
aumentare la capacità di recupero od altrimenti potrebbe non caricarsi correttamente in futuro.
25
3
Per cominciare
Riavvio o Reboot del sistema
In caso di modifiche al sistema operativo, può essere
richiesto di riavviare il sistema. Alcuni processi
di installazione prevedono una finestra di dialogo
per il riavvio del sistema. Per riavviare il sistema
manualme, clic sul pulsante Avvio e selezionare
Chiudi Sessione | quindi Riavvia il Sistema.
(Le maschere sono diverse a seconda delle impostazioni di
sicurezza.)
Spegnere Notebook PC
In Windows XP, spegnere il PC Notebook facendo clic
sul pulsante Start di Windows e selezionando Chiudi
Sessione e poi Arresta il Sistema. Nei sistemi
operativi sprovvisti della gestione dell’alimentazione
(DOS, Windows NT), Notebook PC si deve spegnere
(dopo aver chiuso le applicazioni ed essere usciti dal sistema operativo), tenendo premuto il pulsante
d’accensione per 2 secondi (a differenza dell’accensione che richiede 1 secondo). Tenere premuto il
pulsante d’accensione per 2 secondi è necessario per evitare spegnimenti accidentali.
AVVERTIMENTO! Per proteggere il disco rigido, attendere sempre almeno 5 secondi
prima di riaccendere il Notebook PC dopo averlo spento.
Arresto d’Emergenza del Sistema
Nel caso in cui il sistema operativo non dovesse arrestarsi o riavviarsi correttamente, vi sono due metodi
aggiuntivi per arrestare il vostro Notebook PC
(1) Tenere premuto il pulsante d’accensione
per più di 4 secondi
(2) Premere il pulsante d’arresto del sistema
.
SUGGERIMENTO: Usare un fermaglio
da carta per premere il tasto di
spegnimento.
AVVERTIMENTO! Non utilizzare l’arresto di emergenza mentre vengono scritti dei
dati; così facendo potrebbero verificarsi perdite di dati.
26
Per cominciare
3
Funzioni Speciali della Tastiera
Tasti di scelta rapida colorati
Di seguito sono elencati i tasti di scelta rapida colorati presenti sulla tastiera del Notebook
PC. Per accedere alle funzioni corrispondenti a questi tasti, premere allo stesso tempo
il tasto Funzione e il tasto colorato desiderato.
NOTA: Questi tasti possono trovarsi in posizione diversa a seconda del modello, ma
le loro funzioni sono identiche. Fare riferimento alle icone piuttosto che al nome del
tasto funzione.
Icona “Z” (F1): Manda il Notebook PC in modalità sospensione Save-to-RAM.
Tower Radio (F2): Commuta tra la LAN wireless interna con un indicazione sullo schermo.
Quando è attiva una delle due modalità un indicatore segnalerà la tecnologia wireless
corrispondente. (E’ necessario configurare le impostazioni presenti in Windows per poter
utilizzare la LAN wireless.)
Icona sole scuro (F5):
Diminuisce la luminosità dello schermo
Icona sole chiaro (F6):
Aumenta la luminosità dello schermo.
Icona LCD (F7): Attiva o disattiva lo schermo. Consente anche di espandere l’area di
visualizzazione dello schermo su alcuni modelli quando si usa una bassa risoluzione.
Icone LCD/Monitor (F8): Commuta tra lo schermo LDC di Notebook PC ed un monitor
esterno in questa sequenza: LCD di Notebook PC -> Monitor Esterno -> Entrambi. (Questa
funzione non opera a 256 Colori, selezionare High Color nelle impostazioni presenti in
Proprietà dello Schermo.) IMPORTANTE: Collegare un monitor esterno o una TV
prima di avviare Notebook PC. Il collegamento con Windows già avviato potrebbe
non funzionare correttamente.
Icona altoparlanti (F10):
Accende e spegne gli altoparlanti (solo in Windows).
Icona volume giù (F11):
Diminuisce il volume degli altoparlanti (solo in Windows).
Icona volume su (F12):
Aumenta il volume degli altoparlanti (solo in Windows).
Blocco Num (Ins): Attiva e disattiva il tastierino numerico. Permette di utilizzare una
porzione maggiore della tastiera per l’immissione di dati numerici.
Bloc Scorr (Del): Attiva/disattiva il blocco scorrimento. Consente di utilizzare una porzione
maggiore della tastiera per la navigazione.
27
3
Per cominciare
Tasti Microsoft Windows™
Sulla tastiera sono presenti due tasti speciali per Windows™.
Il tasto con il logo Windows™ apre direttamente il menu Start posizionato nell’angolo
inferiore sinistro del desktop di Windows™.
L’altro tasto, con l’icona di un menù di Windows™ evidenziato da un piccolo cursore,
attiva il menù di scelta rapida e corrisponde alla pressione del tasto destro del mouse su un
oggetto di Windows™.
Tastiera come tastierino numerico alternativo
Il tastierino numerico è incorporato nella tastiera e consiste di
15 tasti. Questi tasti con doppia funzione sono etichettati in
arancione sulla loro superficie. Il valore del tasto è indicato
nell’angolo superiore destro dello stesso come illustrato
in figura. Una volta attivato il tastierino numerico con la
pressione dei tasti [Fn][Ins/Num LK], il LED Bloc Num si
illumina. Se è collegata una tastiera esterna, la pressione del
tasto [Ins/Num LK] sulla tastiera esterna attiva o disattiva il
tastierino numerico contemporaneamente sulle due tastiere.
Per disattivare solo il tastierino numerico del Notebook
PC, mantenendo attivo quello della tastiera esterna, premere i tasti [Fn][Ins/Num LK] sulla tastiera del
Notebook PC.
Tasti direzionali della tastiera
Per facilitare la navigazione e l’immissione di dati numerici
in fogli di calcolo o simili, la tastiera permette l’uso dei tasti
direzionali sia quando il tastierino numerico è attivato che
quando è disattivato.
Tastierino numerico disattivato, premere [Fn] e il tasto
direzionale desiderato. Ad esempio [Fn][8] su, [Fn][K] giù,
[Fn][U] sinistra, [Fn][O] destra.
Tastierino numerico attivato, premere [Maiusc ] e il
tasto direzionale desiderato. Ad esempio [Maiusc][8] su,
[Maiusc][K] giù, [Maiusc][U] sinistra, [Maiusc][O] destra.
NOTA: I simboli freccia sono illustrati qui per riferimento. Sulla tastiera non sono
presenti come qui riportato.
28
Per cominciare
3
Interruttori e Indicatori di Stato
Interruttori
Tasto Internet
Premendo questo pulsante si aprirà il browser Internet mentre si sta utilizzando Windows.
Tasto Email
Premendo questo pulsante verrà eseguita l’applicazione Email mentre si sta utilizzando Windows.
Tasto Blocco Touchpad
Premendo questo pulsante sara’ bloccato (disattivato) il touchpad integrato. Bloccare il touchpad impedisce
di muovere accidentalmente il cursore, in fase di battitura; e’ pertanto preferibile il ricorso ad un mouse
esterno (dispositivo di puntamento). Per sbloccare (riattivare) il touchpad, premere semplicemente questo
pulsante un’ altra volta.
Tasto Power4 Gear+
Il tasto Power4 Gear+ consente il passaggio tra varie modalità di risparmio energetico. Le modalità
di risparmio energetico controllano molti aspetti del Notebook PC, per massimizzare le prestazioni e
risparmiare l’utilizzo della batteria.
Utilizzando un adattatore di alimentazione AC, Power4 Gear+ passa fra le modalità nel segmento modalità
AC. Una volta rimosso l’ adattatore, Power4 Gear+ passa invece fra le modalità nel segmento modalità
batteria (DC). Quando si rimuove o si collega l’adattatore CA, Power4 Gear+ passerà automaticamente
al segmento della modalità appropriata (CA o DC).
Modalità batteria
Modalità CA
29
3
Per cominciare
Indicatori di stato
Parte superiore
della tastiera
Bordo frontale
Indicatore di Attività Drive
Indica che Notebook PC sta accedendo ad uno o più dispositivi di memorizzazione come il disco fisso.
La luce lampeggia proporzionalmente al tempo d’accesso.
Indicatore Blocco numeri
Quando acceso indica che è stato attivato il blocco numeri [Num Lock]. Il blocco numeri consente ad
alcune lettere della tastiera di agire come numeri per un più facile inserimento di dati.
Indicatore di blocco maiuscole
Se illuminato, indica che il blocco maiuscole è attivato. Questa funzione consente di digitare tutte le lettere
maiuscole (A, B, C). Se la spia è spenta, le lettere digitate appariranno come minuscole (a, b, c).
Indicatore Blocco Scorrimento
Se è acceso indica che il blocco scorrimento [Bloc Scorr] è attivo. Il blocco scorrimento consente ad
alcuni tasti lettera presenti sulla tastiera di funzionare come tasti direzionali in modo tale da fornire una
maggiore facilità nella navigazione quando è richiesta solo una parte della tastiera, ad esempio durante
l’esecuzione dei giochi.
Indicatore di alimentazione
L’indicatore di alimentazione si accenderà per segnalare che Notebook PC è ACCESO e lampeggia quando
Notebook PC è in modalità Suspend-to-RAM (Standby). Questo LED è spento quando il notebook è
spento o in modalità Suspend-to-Disk (Ibernazione).
Indicatore di carica della batteria
L’indicatore di carica della batteria è un LED che mostra lo stato di carica della batteria come segue:
ON: La batteria del PC Notebook verrà caricata quando si collega l’alimentatore AC.
Spento: La batteria del Notebook PC è caricata oppure completamente scarica.
Lampeggiante: La carica della batteria è inferiore al 10% e l’alimentatore AC non è collegato.
Indicatore Email
Lampeggia quando vi sono nuovi messaggi nella casella del programma di posta elettronica. Questa
funzione necessita di alcune regolazioni via software e potrebbe non essere abilitata al momento
dell’acquisto. Questa funzione è stata creata per funzionare solo con i programmi di posta elettronica
Microsoft e potrebbe non funzionare correttamente con altri programmi.
Indicatore LAN Wireless
L’indicatore si illumina quando e’ attivata la LAN wireless interna. (Per le impostazioni dei software
Windows si deve necessariamente ricorrere all’ uso della LAN wireless).
30
4. Come utilizzare il Notebook PC
Sistemi operativi
Dispositivo di puntamento
Dispositivi di memoria
Porta PC Card (PCMCIA)
Drive Ottico
Connessioni
Collegamento modem
Collegamento alla rete
Connessione LAN Wireless (su alcuni modelli)
Modalità risparmio energia
31
4
OS
Come utilizzare il Notebook PC
Sistemi operativi
Questo Notebook PC può essere fornito (a seconda del paese) con una vasta scelta di sistemi operativi
pre-installati come: Microsoft Windows XP. La scelta e la lingua disponibile dipendono dal paese in
cui è stato acquistato il prodotto. I livelli di supporto hardware e software possono diversificarsi in base
al sistema operativo installato. Non è possibile garantire la stabilità e la compatibilità di altri sistemi
operativi.
Software di supporto
Questo Notebook PC viene fornito con un CD di supporto che
contiene BIOS, driver e applicativi per l’abilitazione di funzioni
hardware, estendere la funzionalità, assistere nella gestione del
Notebook PC o aggiungere funzioni non fornite dal sistema operativo
nativo. Per l’aggiornamento o la sostituzione del CD di supporto,
scaricare i programmi di utilità e i driver necessari dai siti web indicati dal proprio fornitore.
Il CD di supporto contiene tutti i driver e i programmi di utilità necessari per tutti i sistemi operativi più
diffusi, compresi quelli pre-installati. Il CD di supporto non contiene il sistema operativo stesso. Il CD
di supporto è necessario, anche se il Notebook PC è stato acquistato preconfigurato, per fornire software
aggiuntivo non compreso nell’installazione di fabbrica.
Il CD di ripristino è opzionale, ed include un’immagine del sistema operativo originale installato
in fabbrica sul disco fisso. Il CD di ripristino sistema offre una soluzione esaustiva per ripristinare
rapidamente il sistema operativo e il software del Notebook PC alle condizioni di lavoro originali, purché
il disco rigido funzioni correttamente. Contattare il rivenditore se si richiede questa opzione.
NOTA: Alcuni componenti e funzioni del PC Notebook potrebbero non essere operative
finché non vengono installati i driver e le utilità.
Disattivazione Automatica del Touchpad (su alcuni modelli)
Quando viene inserito un mouse USB esterno, i modelli
di PC Notebook dotati di chipset piu’ moderni disattivano
automaticamente il touchpad del PC Notebook. Per
disattivare questa funzione, rimuovere la selezione da:
Pannello di Controllo di Windows - Proprietà Mouse Impostazioni Dispositivo.
32
Come utilizzare il Notebook PC
4
Dispositivo di puntamento
Il Notebook PC è dotato di un touchpad incorporato
compatibile con i mouse PS/2 a due/tre tasti dotati
di rotellina centrale. Il touchpad è sensibile alla
pressione e non contiene parti mobili, eliminando in
questo modo qualsiasi tipo di problema meccanico
Alcuni applicativi software possono richiedere
l’utilizzo di un driver specifico.
Movimento
del cursore
Scorrimento
Verticale
AVVERTIMENTO! Non utilizzare altri
oggetti al posto delle dita per operare
con il touchpad o potrebbero verificarsi
danneggiamenti sulla sua superficie.
Clic col
pulsante destro
Clic col
pulsante
sinistro
Utilizzo del Touchpad
Per utilizzare il touchpad è sufficiente esercitare una
leggera pressione con la punta delle dita. Dato che
il touchpad è sensibile alla corrente elettrostatica,
non è possibile usare oggetti invece delle dita. La
funzione primaria del touchpad consiste nel muovere
il cursore o selezionare gli oggetti visualizzati sullo
schermo con l’uso della punta delle dita al posto di
un mouse standard. Le seguenti illustrazioni indicano
come utilizzare correttamente il touchpad.
Far scorrere il dito
lontano da voi
Far scorrere
il dito verso
sinistra
Far scorrere
il dito verso
destra
Far scorrere il dito
verso di voi
Movimenti del Cursore
Posizionare il dito al centro del touchpad e farlo
scorrere in una direzione per spostare il cursore.
Scorrimento (su alcuni modelli)
Fate scivolare ihl dito in su o in giù sulla parte destra
per scorrere una finestra in su o in giù.
Scorrimento Scorrimento
verso l’alto verso il basso
33
4
Come utilizzare il Notebook PC
Illustrazioni sull’utilizzo del Touchpad
Clic/Tocco - Una volta posizionato il cursore sopra l’oggetto desiderato, premere il tasto sinistro o dare
un colpettino col dito sul touchpad per selezionare l’oggetto. L’oggetto selezionato cambierà colore. I
due esempi seguenti producono gli stessi risultati.
Clic
Tocco
(premere e rilasciare il tasto sinistro)
(dare un colpetto leggero sul touchpad)
Doppio clic/Doppio tocco - Consente di lanciare un programma direttamente dall’icona selezionata.
Spostare il cursore sopra l’icona che si desidera aprire e premere rapidamente due volte il tasto sinistro
oppure toccare due volte rapidamente il touchpad per avviare il programma selezionato. Se l’intervallo tra
i due clic è troppo prolungato, l’operazione non avrà luogo. È comunque possibile impostare la velocità
del doppio clic tramite la funzione “Mouse” presente nel Pannello di controllo di Windows. I due esempi
seguenti producono gli stessi risultati.
Doppio clic
(premere e rilasciare due volte il tasto sinistro)
34
Doppio tocco
(toccare due volte il touchpad in rapida successione)
Come utilizzare il Notebook PC
4
Trascinamento - Trascinamento indica lo spostamento di un oggetto da un punto all’altro dello schermo.
Posizionare il cursore sull’oggetto selezionato e, tenendo premuto il tasto sinistro del dispositivo di
puntamento, spostare il cursore nella posizione desiderata; rilasciare quindi il tasto. Alternativamente
toccare due volte l’oggetto e trascinarlo tenendo il dito appoggiato sul touchpad. I due esempi seguenti
producono gli stessi risultati.
Trascinamento e clic
(tenere premuto il pulsante sinistro e spostare il
dito sul touchpad)
Trascinamento e tocco
(dare due colpetti in rapida successione sul touchpad,
spostando il dito nella posizione desiderata dopo il
secondo colpetto, senza sollevarlo)
NOTA: E’ disponibile una funzione software di scorrimento dopo aver configurato
le utility incluse per il touchpad, per consentirvi una maggiore facilità nell’utilizzo di
Windows o della navigazione del web. Le funzioni di base possono essere regolate
tramite il pannello di controllo di Windows per permettervi di scegliere un clic ed un
tocco a voi più comodo.
Cura del Touchpad
Il touchpad è sensibile alla pressione. È necessario utilizzarlo con cura per evitare che si danneggi.
Osservare i seguenti accorgimenti:
•
•
•
•
Evitare che il Touchpad entri in contatto con sporco, liquidi o grassi.
Non utilizzare il touchpad con dita sporche o bagnate.
Non appoggiare oggetti pesanti sulla superficie sensibile del Touchpad o i suoi pulsanti.
Non graffiare il touchpad con le unghie o con altri oggetti.
NOTA: Il touchpad risponde ai movimenti, non alla forza. Non è necessario colpire la
superficie con forza. L’applicazione di una pressione eccessiva non produce nessun
miglioramento sulla sensibilità del touchpad. Il touchpad risponde molto meglio se
le pressioni esercitate sono lievi.
35
4
Come utilizzare il Notebook PC
Dispositivi di memoria
I dispositivi di memoria permettono a Notebook PC di leggere o scrivere documenti, immagini, e altri file
in vari dispositivi di memoria dei dati. Questo Notebook PC dispone dei seguenti dispositivi di memoria:
Alloggio scheda PC, Lettore ottico, Lettore memoria flash e Disco fisso.
Porta PC Card (PCMCIA)
Il Notebook PC utilizza PC Card di espansione (denominate anche schede PCMCIA) in maniera analoga
a un computer da tavolo usa schede PCI.
Come inserire una PC Card (PCMCIA)
Assicurarsi che la
PC Card sia in piano
durante l’inserimento.
1. Se è presente una protezione per l’alloggiamento
PC Card, rimuoverlo utilizzando le istruzioni
illustrate qui sotto: “Come rimuovere una PC
Card”.
2. Inserire la PC card dal lato connettore e con
l’etichetta rivolta verso l’alto. Le PC card
standard saranno rasenti a Notebook PC quando
inserite correttamente e completamente.
3. Collegare con attenzione tutti i cavi e gli
adattatori richiesti dalla PC Card. Di solito i
connettori possono essere inseriti solo in un
senso. Cercare l’adesivo, l’icona o il logo che
indica quale è il lato superiore del connettore.
Come rimuovere una PC Card (PCMCIA)
Per rimuovere la PC Card, scollegare tutti i cavi o gli adattatori collegati ad essa, quindi fare doppio clic
sull’icona della PC Card
nella barra delle applicazioni e arrestare la PC Card che si desidera rimuovere.
2
1
1
2
1. Premere il pulsante di espulsione e rilasciare per
far fuoriuscire verso l’esterno il tasto a molla.
36
2. Premere nuovamente il tasto per espellere la
PC Card. Estrarre la PC Card dal socket con
attenzione.
Come utilizzare il Notebook PC
4
Drive Ottico
Inserimento di un disco ottico
1. Premere il pulsante di espulsione del drive 2. Tirare gentilmente il pannello frontale del drive
mentre Notebook PC è acceso, per espellere
e far scorrere completamente fuori il vassoio.
parzialmente il vassoio.
Fare attenzione a non toccare le lenti del drive
ottico e gli altri meccanismi. Assicurarsi che
non vi siano oggetti che potrebbero incastrarsi
sotto il vassoio del drive.
3. Tenere il disco all’estremità con il lato stam- 4. Premere con cautela il vassoio del drive
pato verso l’alto. Premere verso il basso nella
all’interno. Il drive inizierà la lettura della TOC
parte centrale del disco entrambi i lati affin(table of contents) presente sul disco. Quando il
ché non si inserisca all’interno del perno. Se
disco si ferma è pronto per essere utilizzato.
è inserito correttamente, il perno dovrebbe
sporgere leggermente dal disco.
NOTA: Mentre il drive ottico legge i dati, il disco gira ad una velocità elevata causando
una certa rumorosità.
37
4
Come utilizzare il Notebook PC
Drive Ottico (seguito)
Rimuovere un disco ottico
Espulsione di emergenza
La posizione può
variare a seconda
del modello.
Espellere il cassetto e tirare il bordo del disco
sollevandolo in avanti con cautela fino a
rimuoverlo dal perno.
Utilizzo del Drive Ottico
L’espulsione di emergenza è localizzata in un foro
sul lettore ottico e viene utilizzata per espellere il
cassetto del lettore ottico nel caso in cui l’espulsione
elettrica non dovesse funzionare. Non utilizzare
l’espulsione di emergenza al posto dell’espulsione
elettronica. NOTA: Assicurarsi di non danneggiare
l’indicatore di attività situato nella stessa zona.
I dischi ottici e il dispositivo di lettura devono essere manipolati con cura a causa della presenza all’interno
di meccanica di precisione. Ricordarsi le istruzioni importanti sulla sicurezza fornite dal produttore dei
vostri CD. Diversamente dai drive ottici dei PC desktop, Notebook PC utilizza un perno per bloccare in
sede il CD con qualsiasi angolazione. Quando si inserisce un CD, è importante che venga premuto bene
nella parte interna vicino al perno altrimenti il vassoio di caricamento del drive potrebbe rovinarlo.
ATTENZIONE! Se il CD non è stato inserito correttamente sul supporto centrale,
potrebbe graffiarsi durante la chiusura del cassetto. Prestare sempre attenzione
durante la chiusura del cassetto ed eseguire questa operazione lentamente.
Nonostante venga introdotto un disco CD nel lettore, dovrebbe essere presente una lettera che identifica il
lettore CD. Dopo aver inserito correttamente un CD, è possibile accedere ai dati nello stesso modo in cui si
accede al disco fisso; con l’unica differenza che sul CD non si può scrivere e non è modificabile. Utilizzando
un software appropriato ed un modulo CD-RW o di DVD+CD-RW è possibile, impiegando dischi CD-RW,
usufruire delle capacità di scrittura, cancellazione e modifica come avviene per i dischi fissi.
Nei lettori di CD ad alte prestazioni è normale la presenza di vibrazioni dovute al non perfetto bilanciamento
di disco o stampa. Per diminuire questo fenomeno, utilizzare il Notebook PC su una superficie uniforme
e piana e non applicare alcuna etichetta al CD.
Come ascoltare un CD audio
I drive ottici consentono l’ascolto di CD audio , ma solo i drive DVD-ROM possono leggere i DVD audio.
Dopo aver inserito il CD audio, Windows™ avvierà automaticamente il software predefinito e inizierà
la riproduzione del CD. Con alcuni tipi di DVD audio e software installato, potrebbe essere necessario
avviare manualmente il software di riproduzione DVD. Il volume di ascolto può essere regolato usando
38 i tasti di avvio rapido o l’icona dell’altoparlante sulla barra delle applicazioni di Windows™.
Come utilizzare il Notebook PC
4
Connessioni
NOTA: Il modem integrato e la rete non possono essere installati successivamente
come aggiornamenti. Dopo l’acquisto, il modem e/o la rete possono essere installati
come schede PC card (PCMCIA).
Collegamento modem
Il cavo telefonico per il collegamento del modem interno deve
essere di tipo a 2 o 4 conduttori (il modem ne usa solo due) e deve
essere dotato di connettore RJ-11 a una estremità e di un connettore
telefonico adatto all’altra estremità. Collegare un’estremità del
cavo alla porta modem del computer e l’altra alla presa telefonica
analogica (del tipo presente in edifici residenziali). Il modem sarà
pronto per l’uso al termine dell’installazione del driver relativo.
NOTA: Durante il collegamento ad un servizio on-line non attivare la modalità
Sospensione per evitare di disconnettere il collegamento modem.
Esempio del collegamento del Notebook PC ad una presa telefonica per l’utilizzo del modem
interno.
Il connettore telefonico è
il più piccolo dei due.
Cavo telefonico Con
connettori RJ-11
Presa telefonica
a parete
La connessione
telefonica è
optional
AVVERTIMENTO! Per motivi di sicurezza elettrica , collegare/scollegare il cavo telefonico
solo quando il cavo di alimentazione è inserito. NON utilizzare il modem durante un
temporale. Utilizzare solo cavi telefonici di tipo 26AWG (vedi Glossario) o migliori.
39
4
Come utilizzare il Notebook PC
Collegamento alla rete
Collegare un cavo di rete, con i connettori RJ-45 presenti all’estremità, un capo alla porta modem/rete
del Notebook PC e l’altro in un hub o switch. Per velocità 100 BASE-TX / 1000 BASE-T , il cavo
di rete deve essere di categoria 5 (non categoria 3) con le coppie attorcigliate. Se intendete utilizzare
l’interfaccia a 100/1000Mbps, dovrà essere collegata ad un hub 100 BASE-TX / 1000 BASE-T (non ad
un hub BASE-T4). Per la rete 10Base-T, utilizzare un cavo di categoria 3, 4, o 5 con le coppie attorcigliate.
Su questo PC Notebook è supportato 10/100 Mbps Full-Duplex ma è richiesta una connessione di rete
ad uno switch con la funzione “duplex” abilitata. Il software per default è configurato in modo tale che
venga utilizzata l’impostazione più veloce cosicché non è necessario l’intervento da parte dell’utente.
1000BASE-T (o Gigabit) è supportato solo per modelli specifici.
Doppino ritorto UTP
Per collegare l’adattatore Ethernet alla rete (generalmente
mediante un hub o uno switch) si utilizza un cavo UTP (o doppino
ritorto Ethernet) non incrociato. I connettori alle estremità sono
di tipo RJ-45 e non sono compatibili con i connettori telefonici
RJ-11. Se vengono collegati due computer insieme senza un hub,
è necessario disporre di un cavo LAN incrociato (Modello con
Fast-Ethernet). I modelli gigabit supportano l’auto-crossover, di
conseguenza il cavo LAN incrociato è opzionale.
Questo è un esempio di Notebook PC connesso ad un Hub di Rete o ad uno Switch per l’utilizzo
con il controller Ethernet integrato.
Il connettore LAN è il più
grande dei due.
Hub o switch di rete
Cavo di rete con connettori RJ-45
ATTENZIONE! Utilizzare solo prese telefoniche analogiche. Il modem integrato non
supporta il voltaggio utilizzato dai sistemi telefonici digitali. Per evitare danni, non
collegare l’ RJ-11 a sistemi telefonici digitali reperibili in molti edifici commerciali!
40
Come utilizzare il Notebook PC
4
Connessione LAN Wireless (su alcuni modelli)
La LAN wireless integrata (opzionale) è un adattatore Ethernet wireless compatto e semplice da utilizzare.
Grazie all’utilizzo dello standard IEEE 802.11 per le reti WLAN (LAN wireless), la LAN wireless
integrata (opzionale) utilizzando inoltre le tecnologie DSSS (Direct Sequence Spread Spectrum) e OFDM
(Octogonal Frequency Division Multiplexing) applicate alle frequenze dei 2.4 Ghz/5GHz, è in grado di
supportare alte velocità di trasmissione dati. La LAN wireless integrata (opzionale) è compatibile con
i precedenti standard IEEE 802.11 permettendo l’interfacciamento con LAN wireless standard senza
aggiunta di ulteriori componenti.
La LAN wireless integrata (opzionale) è un adattatore client che supporta le modalità Infrastruttura ed
Ad-hoc, consentendovi piena flessibilità con le vostre configurazioni di rete wireless esistenti o future
per distanze fino a 40 metri tra il client e l’access point.
Per garantire un adeguato livello di sicurezza alle vostre comunicazioni wireless, la LAN wireless integrata
(opzionale) è fornita con codifica WEP (Wired Equivalent Privacy) a 64-bit/128-bit e funzionalità WPA
(Wi-Fi Protected Access).
Questi sono esempi di Notebook
connesso a Reti Wireless.
Modalità Ad-hoc
PC Notebook
PC Desktop
La modalità Ad-hoc permette al Notebook di collegarsi
ad altri dispositivi wireless. Non è necessario alcun
access point (AP) in questa configurazione wireless.
(Tutti i dispositivi devono aver installato adattatori LAN
wireless 802.11 opzionali.)
PDA
Modalità Infrastruttura
PC Desktop
PC Notebook
La modalità Infrastruttura permette al Notebook ed
ad altri dispositivi wireless di partecipare ad una
rete wireless creata da un Access Point (AP) (veduto
separatamente) che fornisce il collegamento centrale
per i client wireless consentendo loro di comunicare
reciprocamente o con una rete cablata.
(Tutti i dispositivi devono aver installato adattatori LAN
wireless 802.11 opzionali.)
Access
Point
PDA
41
4
Come utilizzare il Notebook PC
Modalità risparmio energia
Il Notebook PC è dotato di diverse impostazioni, regolabili sia manualmente sia automaticamente,
dedicate al risparmio energia, utilizzabili per massimizzare la vita della batteria e abbassare il Costo
Totale di Proprietà (TCO). È possibile controllare alcune di queste impostazioni tramite il menu Power
presente nel setup del BIOS. Le impostazioni ACPI per la riduzione del consumo sono controllabili
tramite il sistema operativo. Le funzioni di risparmio energia consentono di ridurre al minimo il consumo
dei componenti mettendoli in modalità di basso consumo quando è possibile e ripristinandone la piena
operatività quando necessario. Queste impostazioni di basso consumo vengono denominate “Stand by”
(o Suspend-to-RAM — STR) e “Ibernazione” (o Suspend-to-Disk — STD). La modalità Standby è una
funzione molto semplice fornita dal sistema operativo. Se il Notebook PC si trova in una delle modalità
di risparmio energia, il suo stato è indicato come segue: “Stand by”: LED di alimentazione lampeggiante
e “Ibernazione”: LED di alimentazione spento.
Modalità Consumo massimo e Massime prestazioni
Il Notebook opera nella modalità Consumo massimo quando la modalità di Risparmio energia viene
disabilitata tramite le funzioni di Risparmio energia di Windows e l’applicazione Speedstep. In questo
stato, il LED di Alimentazione rimane sempre acceso. Se si desidera ottenere un compromesso fra
prestazioni del sistema e consumo energetico, selezionare “Massime prestazioni” invece di disabilitare
tutte le funzioni di risparmio energia.
ACPI
Le funzioni ACPI (Advanced Configuration and Power Management) sono state sviluppate specificatamente
per Windows da Intel, Microsoft e Toshiba allo scopo di gestire il consumo di energia le funzioni Plug
& Play. ACPI è il nuovo standard per il risparmio di energia per i computer portatili.
NOTA: Lo standard APM veniva utilizzato da precedenti sistemi operativi quali Windows
NT4 e Windows 98. I nuovi sistemi operativi quali Windows XP e Windows 2000 e
Windows ME utilizzano invece ACPI e, pertanto, questo modello di Notebook PC non
offre più il supporto completo per APM.
Modalità Sospensione
In “Stand by” e “Ibernazione”, il clock della CPU viene fermato e la funzionalità della maggior parte dei
componenti del Notebook è ridotta al minimo. In modalità Sospensione il computer richiede la minima
quantità di energia. Il Notebook entra in modalità Sospensione quando il sistema rimane fermo per un
periodo di tempo predefinito, oppure in risposta alla pressione dei tasti [Fn][F1]. In modalità STR, il LED
di alimentazione lampeggia. In modalità STD il Notebook PC appare spento. Per uscire dalla modalità
STR premere un qualsiasi tasto della tastiera (eccetto Fn). Per uscire dalla modalità STD premere
il tasto di accensione (come per accendere il Notebook).
Risparmio energia
42
Oltre a rallentare la velocità della CPU, questa modalità imposta i vari componenti del computer, compresa
la retroilluminazione dello schermo LCD, sul livello di attività più basso. Il Notebook entra in modalità
Standby (bassa priorità) quando il sistema rimane fermo per un periodo di tempo predefinito. Questo
tempo predefinito può essere impostato mediante la funzione di risparmio energia di Windows (priorità
superiore). Per riattivare il sistema, premere un tasto qualsiasi.
Come utilizzare il Notebook PC
4
Sommario stati di risparmio energia
STATO
EVENTO DI ENTRATA
EVENTO DI USCITA
“Stand by”
• “Stand by” con pulsante Start di Windows,
• Intervallo impostato mediante “Risparmio
energia” da pannello di controllo di Windows
(priorità superiore)
• Qualsiasi periferica
• Basso livello batteria
STR (“Stand by”)
(Suspend-to-RAM)
• Hotkey (Fare riferimento a “Tasti di scelta
colorati” (Colored Hotkeys) sotto “Funzioni
speciali della tastiera” (Special Keyboard
Functions) nelle sezioni precedenti)
• Segnale dalla porta modem
• Pulsante di alimentazione
• Tasto qualsiasi
• Hotkey (Fare riferimento a “Tasti di scelta
colorati” (Colored Hotkeys) sotto “Funzioni
speciali della tastiera” (Special Keyboard
Functions) nelle sezioni precedenti)
• Pulsante di alimentazione
STD (“Hibernate”)
(Suspend-to-Disk)
• Pulsante di alimentazione
Soft OFF
• Pulsante d’accensione (può essere
configurato per STR o STD)
• “Arresto del Sistema” tramite il pulsante Start
di Windows
Controllo termico alimentazione
Sono previsti tre metodi di controllo dell’alimentazione per regolare la temperatura del Notebook
PC. Non sono configurabili dall’utente ma dovrebbero essere conosciuti in caso il Notebook PC entri
automaticamente in una di queste modalità. Le temperature di soglia sono misurate sullo chassis e non
sulla CPU.
•
Quando la temperatura raggiunge il limite di sicurezza superiore viene avviata la ventola (raffreddamento attivo).
•
Quando la temperatura raggiunge il limite di sicurezza superiore, la velocità della CPU viene ridotta
(raffreddamento passivo).
•
Quando la temperatura raggiunge il limite massimo di sicurezza superiore, l’intero sistema si arresta
(raffreddamento d’emergenza).
43
4
Come utilizzare il Notebook PC
Risparmio energetico - “Stand By” e “Ibernazione”
Le impostazioni relative alla funzione Risparmio energia sono contenute nel Pannello di controllo di
Windows. L’esempio riportato qui sotto fa riferimento alla configurazione di Windows ME. È possibile
impostare il computer in maniera che entri in “Stand By” o si spenga quando viene abbassato lo
schermo, alla pressione del tasto di accensione o all’attivazione della modalità Sleep. In pratica “Stand
By” e “Ibernazione” permettono di ridurre il consumo energetico quando il Notebook PC non è attivo
grazie allo spegnimento di alcuni componenti interni. Alla riapertura della sessione di lavoro, verranno
ripristinate le condizioni attive al momento della chiusura (ad esempio verrà visualizzato il documento
aperto nella posizione in cui si trovava o l’email a cui si stava lavorando in precedenza) proprio come se
non vi foste mai mossi dal computer. Lo spegnimento del computer comporta invece la chiusura di tutte
le applicazioni e richiede l’eventuale salvataggio dei documenti non ancora salvati.
“Stand By” corrisponde allo stato Suspend-to-RAM (STR).
Questa funzione salva tutti i dati e lo stato della macchina
in una porzione della RAM e procede allo spegnimento di
alcuni componenti interni. E’ necessario che la RAM venga
continuamente alimentata per evitare la perdita dei dati
ivi contenuti. Per eseguire: selezionare “Start” | “Chiudi
Sessione”, e “Stand by”.
“Ibernazione” corrisponde alla modalità Suspend-to-Disk
(STD). In questa modalità i dati e lo stato del computer vengono
memorizzati nel disco rigido. In questo caso non è necessario
alimentare continuamente la RAM riducendo di molto il
consumo elettrico senza però eliminarlo completamente, dato
che alcuni componenti, come la scheda LAN o il modem,
necessariamente mantenuti attivi per il riavvio automatico,
devono essere comunque alimentati. “Ibernazione” consente
maggiore risparmio energetico rispetto a “Stand by”. Per
eseguire: Abilitare l’Ibernazione in “Opzioni Risparmio Energia”
e selezionare “Start” | “Chiudi Sessione”, e “Ibernazione”.
44
Appendice
Accessori Opzionali
Connettori Opzionali
Glossario
Dichiarazioni di sicurezza
Conformità modem interno
Informazioni sul Notebook PC
45
A
Appendice
Accessori Opzionali
Questi articoli sono forniti come optional in complemento al vostro Notebook PC. Rivolgetevi direttamente
al vostro rivenditore.
Hub USB
La connessione di un hub USB aumenterà le porte USB permettendovi
di collegare e scollegare velocemente più periferiche USB grazie ad un
unico cavo.
Tastiera e Mouse USB
La connessione di una tastiera USB opzionale vi permetterà una
maggiore comodità nell’inserimento dati. La connessione di un
mouse USB opzionale vi permetterà una maggiore comodità nella
gestione di Windows. Il mouse USB funzionerà simultaneamente
con il touchpad di Notebook PC.
Disco USB Flash Memory
Un disco USB flash memory è un dispositivo opzionale che
può sostituire il floppy disk da 1.44MB ed è in grado di fornire
un capacità d’immagazzinamento dati fino ad alcune centinaia
di megabytes, una maggiore velocità di trasferimento, e una
durata maggiore. Non sono necessari driver aggiuntivi quando
viene utilizzato in questo sistema.
USB Unità floppy
Può essere aggiunto un lettore di floppy disk con interfaccia USB opzionale
con il quale utilizzare i dischetti floppy standard da 3.5 pollici con capacità di
1.44MB (o 720KB).
ATTENZIONE! Per evitare problemi al sistema, utilizzare (Rimozione
Sicura dell’Hardware) presente nella barra degli strumenti prima di
scollegare il floppy disk drive USB. Estrarre il floppy disk prima di
trasportare Notebook PC per evitare danni causati da urti.
46
Appendice
A
Connettori Opzionali
Questi articoli, se lo desiderate, possono essere acquistati da terze parti.
Collegamento Stampante
Una o più stampanti USB possono essere utilizzare contemporaneamente
sulle porte USB.
47
A
Appendice
Glossario
ACPI (Advanced Configuration and Power Management Interface)
Standard moderno per la riduzione del consumo energetico dei computer.
APM (Advanced Power Management)
Standard moderno per la riduzione del consumo energetico dei computer.
AWG (American Wire Gauge)
NOTA: Questa tabella è fornita a solo scopo di informazione generale e non deve
essere usata come riferimento per gli standard American Wire Gauge in quanto può
essere non aggiornata o incompleta.
Gauge
AWG
33
32
30
29
27
26
25
Diam
(mm)
0.18
0.19
0.20
0.25
0.30
0.35
0.40
0.45
Area
(mm2)
0.026
0.028
0.031
0.049
0.071
0.096
0.13
0.16
R
(ohm/km)
676
605
547
351
243
178
137
108
I@3A/mm2
(mA)
75
85
93
147
212
288
378
477
Gauge
AWG
24
22
20
Diam
(mm)
0.50
0.55
0.60
0.65
0.70
0.75
0.80
0.85
Area
(mm2)
0.20
0.24
0.28
0.33
0.39
0.44
0.50
0.57
R
(ohm/km)
87.5
72.3
60.7
51.7
44.6
38.9
34.1
30.2
I@3A/mm2
(mA)
588
715
850
1.0 A
1.16 A
1.32 A
1.51 A
1.70 A
BIOS (Basic Input/Output System)
Il BIOS consiste di una serie di routine che controllano il trasferimento dei dati fra i vari componenti del
computer, quali memoria, dischi e adattatore di visualizzazione. Le istruzioni del BIOS sono memorizzate
nella memoria ROM di sola lettura del computer. I parametri del BIOS possono essere configurati
dall’utente mediante il programma di Setup del BIOS. È possibile aggiornare il BIOS utilizzando l’utilità
fornita per copiare il nuovo BIOS nella EEPROM.
Bit (Binary Digit)
Rappresenta la più piccola unità di dati utilizzata dal computer. Un bit può assumere uno di due valori: 0 or 1.
Avvio del computer (Boot)
All’avvio del computer, il sistema operativo viene caricato nella memoria di sistema. Se il manuale richiede
di “avviare” il computer, è necessario accendere il computer. Riavviare il computer significa spegnere e
riaccendere il computer. Con Windows 95 o successivi, è possibile riavviare il computer selezionando
“Riavvia il sistema” su “Start | Chiudi sessione”
Byte (Binary Term)
Un byte è un gruppo di otto bit contigui. Per rappresentare un singolo carattere alfanumerico, segno di
punteggiatura o altro simbolo è necessario un byte.
48
Appendice
A
Rallentamento clock
Funzione del chipset che consente al clock del processore di arrestarsi e avviarsi a cicli di lavoro predefiniti.
Il rallentamento del clock viene utilizzato per funzioni di risparmio energetico, controllo temperatura e
riduzione della velocità di elaborazione.
CPU (processore centrale)
La CPU, spesso chiamata anche “Processore,” rappresenta il cervello del computer. Interpreta ed esegue
i comandi dei programmi ed elabora i dati conservati in memoria.
Driver di periferica
I driver di periferica, spesso chiamati semplicemente driver, sono serie di istruzioni che permettono al
sistema operativo del computer di comunicare con le varie periferiche, quali ad esempio VGA, audio,
Ethernet, stampante, o modem.
DVD (Digital Versatile Disc)
Un DVD è essenzialmente un CD di dimensioni più grandi e più veloce che può contenere dati video,
audio e PC. Con queste capacità e le velocità d’accesso, i dischi DVD procurano colori di qualità
decisamente migliorata, sequenze video ad azione totale, grafica migliore, immagini più nitide e Dolby®
Digital Surround per un sonoro come quello dei teatri. Lo scopo dei DVD è di includere le informazioni
d’intrattenimento, PC e d’affari in un singolo formato digitale, sostituendo eventualmente CD audio,
videocassette, dischi laser, CD ROM, e forse anche le cartucce dei videogiochi.
Hardware
Hardware è un termine generale che indica i componenti fisici di un sistema di computer, comprese
periferiche quali stampanti, modem e dispositivi di puntamento.
IDE (Integrated Drive Electronics)
Le periferiche IDE incorporano i circuiti di controllo dell’unità direttamente sull’unità stessa, eliminando
la necessità di adattatori separati (come nel caso di periferiche SCSI). Le unità UltraDMA/66 o 100 IDE
sono in grado di raggiungere velocità di trasferimento di fino a 33MB/Sec.
IEEE1394
Conosciuto anche come iLINK (Sony) o FireWire (Apple). IEEE1394 è un bus seriale ad alta velocità,
analogo ai bus SCSI, ma con la semplicità di connessione e la possibilità di collegamento a caldo tipica
dello standard USB. L’interfaccia IEEE1394 possiede un’ampiezza di banda di 400 Mbits/sec e può gestire
contemporaneamente sino a 63 unità sullo stesso bus. La nuova interfaccia 1394b può supportare due
volte la velocità ed apparirà in modelli futuri quando le periferiche supporteranno velocità maggiori. Il
formato IEEE1394, insieme allo standard USB rimpiazzerà probabilmente le porte parallela, IDE, SCSI
ed EIDE. La IEEE1394 viene inoltre utilizzata negli equipaggiamenti digitali più avanzati e dovrebbe
essere contrassegnata dalle lettere “DV” (Digital Video port, “porta Video Digitale”).
Porta a infrarossi (IrDA) (su alcuni modelli)
La porta di comunicazione ad infrarossi (IrDA) facilita il trasferimento dati con periferiche o altri computer dotati
anch’essi di questo tipo di porta ad una velocità massima pari a 4 Mbits/sec. Ciò permette la sincronizzazione
di dati con PDA o telefoni cellulari oppure la stampa con stampanti che supportino la comunicazione senza
fili IrDA. I piccoli uffici possono utilizzare la tecnologia IrDA per condividere una stampante tra più computer
portatili vicini e persino scambiare file senza richiedere la presenza di una rete.
49
A
Appendice
Lucchetti Kensington®
I lucchetti Kensington® (o compatibili) consento di assicurare fisicamente il computer portatile ad un oggetto
fisso mediante un cavo metallico e un lucchetto, per impedirne la rimozione. Alcuni prodotti di questo tipo
possono essere dotati di sensori di movimento per emettere un allarme se il computer viene spostato.
Classificazione laser
Come i laser sono diventati sempre più numerosi e più ampiamente impiegati, il bisogno di avvertire
gli utenti sui rischi correlati è diventato evidente. Per soddisfare questo bisogno è stata stabilita una
classificazione dei laser. I vari livelli di classificazione attuale variano da dispositivi ottici sicuri, che non
richiedono alcun controllo (Classe 1) a molto pericolosi, che richiedono controlli severi (Classe 4).
CLASSE 1: un laser, o sistema laser, di Classe emette livelli di energia ottica che sono sicuri per
gli occhi e quindi non richiedono alcun controllo. Un esempio di sistemi laser di questa classe è il
dispositivo di scansione dei codici a barre trovato nella maggior parte dei supermercati, oppure il
laser impiegato nelle unità ottiche.
CLASSE 2 E CLASSE 3A: i laser di Classe 2 e la Classe 3A emettono livelli energia ottica ad onda
continua (CW) che sono leggermente superiori al livello massimo consentito d’esposizione (MPE).
Sebbene questi laser possano provocare danni agli occhi, la loro luminosità generalmente obbliga chi
li guarda a distogliere lo sguardo o a chiudere gli occhi prima che si verifichi la lesione. Questi laser
sono sottoposti a severi controlli amministrativi che richiedono la presenza di messaggi d’avviso per
personale di servizio a non guadare direttamente il raggio. I laser di Classe 3A non devono essere
mai osservati con dispositivi di supporto ottico.
CLASSE 3B: i laser di Classe 3B e di Classe 3A con uscita di 2.5mW, sono pericolosi per tutti
coloro che si trovano sul percorso del raggio e che guardano l’origine del raggio in modo diretto
oppure per riflesso speculare. Questi laser non possono produrre diffusione di riflessi pericolosi. Il
personale che lavora con questi laser deve indossare l’appropriato equipaggiamento per la protezione
degli occhi durante qualsiasi operazione del laser. I laser di Classe 3B sono sottoposti a controlli sia
amministrativi che fisici per proteggere il personale. I controlli fisici includono l’accesso limitato
alle zone operative. I controlli amministrativi includono speciali segnali d’avviso apposti all’esterno
degli accessi alle zone operative del laser, e luci all’esterno degli accessi che avvisano il personale
quando i laser sono in uso.
CLASSE 4: i laser di Classe 4 sono ad alta potenza e possono provocare lesioni ad occhi e pelle non
protetti, provocate dall’osservazione attraverso il raggio, oppure di riflessi provocati per diffusione
o speculari. Di conseguenza, nessuna persona sprovvista dell’appropriata protezione per gli occhi si
deve trovare nella zona operativa quando un laser di Classe 4 è operativo.
Bus PCI (Peripheral Component Interconnect Local Bus)
Il Bus PCI è una specifica che definisce un’interfaccia bus di dati a 32 bit. Lo standard PCI è ampiamente
utilizzato dai fabbricanti di schede di espansione.
Test di autodiagnostica POST (Power On Self Test)
All’accensione del computer viene eseguito un test di autodiagnostica denominato POST. Il POST
controlla memoria di sistema, circuiti della scheda madre, schermo, tastiera, unità dischetti e altre
periferiche di I/O.
50
Appendice
A
RAM (Random Access Memory)
RAM ( di solito chiamata semplicemente “memoria”) e’ la parte del computer in cui vengono
temporaneamente tenuti il sistema operativo, i programmi delle applicazioni e i dati in uso al momento,
in modo da poter essere di rapido accesso da parte del processore del computer, invece di doverli leggere
da o scrivere in un sistema di memorizzazione piu’ lento come il disco fisso o un disco ottico.
Modalità sospensione
In modalità STR (Save-to-RAM, salva su RAM) e STD (Save-to-Disk, salva su disco), il clock della CPU
viene arrestato e l’attività della maggior parte delle periferiche del Notebook PC viene ridotta al livello
minimo. I tempi di attesa relativi allo schermo al disco rigido possono essere configurati nel BIOS. In
modalità STR, il LED di alimentazione lampeggia. In modalità STD, il Notebook PC appare spento.
Disco di sistema
Un disco che contiene il file centrale del sistema operativo e viene utilizzato per avviare il sistema
operativo.
Twisted-Pair Cable
Cavo usato per collegare la scheda Ethernet ad un host (generalmente una centralina od un interruttore)
chiamato Twisted Pair Ethernet (TPE) diretto. I connettori finali sono chiamati connettori RJ-45, i quali
non sono compatibili con i connettori telefonici RJ-11. Se si collegano due computer tra loro senza una
centralina in comune, si richiederà un twisted-pair.
UltraDMA/66 o 100
UltraDMA/66 o 100 sono nuove specifiche progettate per migliorare le velocità di trasferimento IDE.
A differenza della modalità PIO tradizionale, che utilizza solo il fronte ascendente del segnale di
comando IDE per il trasferimento dati, UltraDMA/66 e 100 usano sia il fronte ascendente che il fronte
discendente.
USB (Universal Serial Bus)
Un nuovo bus seriale a 4 pin per periferiche che consente la configurazione automatica di periferiche plug
and play quali tastiere, mouse, joystick, scanner, stampanti, modem, ISDN al momento del collegamento
fisico, senza richiedere l’installazione di driver o il riavvio del sistema. Con USP può essere possibile
eliminare il gran numero cavi che tradizionalmente affollano il retro del computer.
51
A
Appendice
Dichiarazioni di sicurezza
Informazioni sul lettore DVD-ROM
Il Notebook è dotato di un lettore ottico di DVD-ROM o di CD ROM. Per visualizzare film in formato DVD
è necessario installare un apposito software di visualizzazione. Questo software di visualizzazione DVD può
essere acquistato insieme al Notebook PC. Il lettore DVD-ROM può leggere sia dischi CD che DVD.
Informazioni sulla codifica regionale
La riproduzione dei film su DVD richiede la decodifica del flusso video in formato MPEG2, del flusso
audio digitale in formato AC3 e la decrittazione della protezione CSS. CSS (a volte chiamato copy guard)
è l’acronimo dello schema di protezione dei dischi DVD adottato dalle case discografiche per proteggersi
dalla duplicazione illegale dei propri prodotti.
Anche se le regole di progettazione imposte ai licenziatari CSS sono molte, una è estremamente importante:
la visione dei DVD deve poter essere limitabile su base geografica. Per facilitare l’uscita scaglionata dei
film, i titoli video in formato DVD vengono messi in commercio solo per specifiche regioni geografiche
espressamente definite. Le leggi sul copyright richiedono che tutti i film su DVD siano limitati ad una
particolare regione (solitamente quella in cui il titolo verrà venduto). Anche se il contenuto del disco
DVD può essere pubblicato per più di una regione, le specifiche CSS impongono che il lettore DVD
possa essere in grado di leggere solo DVD appartenenti ad una sola regione.
NOTA: Il software di visualizzazione consente di cambiare le impostazioni regionali
fino ad un massimo di cinque volte, dopodiché potranno essere visualizzati solo film
rilasciati per l’ultima regione impostata. Un ulteriore cambiamento del codice regionale
richiede un “reset di fabbrica” non coperto dalla garanzia. Se si desidera effettuare
questa operazione, i costi di spedizione e di intervento saranno a carico dell’utente.
Definizione delle regioni
Regione 1
Canada, Stati Uniti d’America, Territori statunitensi
Regione 2
Repubblica ceca, Egitto, Finlandia, Francia, Germania, Stati del Golfo Persico, Ungheria, Islanda, Iran,
Iraq, Irlanda, Italia, Giappone, Paesi Bassi, Norvegia, Polonia, Portogallo, Arabia Saudita, Scozia,
Repubblica Sudafricana, Spagna, Svezia, Svizzera, Siria, Turchia, Regno Unito, Grecia, Stati dell’ex
Repubblica Iugoslava, Slovacchia
Regione 3
Burma, Indonesia, Corea del Sud, Malesia, Filippine, Singapore, Taiwan, Tailandia, Vietnam
Regione 4
Australia, Caraibi (ad eccezione dei Territori statunitensi), America Centrale, Nuova Zelanda, Isole del
Pacifico, America Meridionale
Regione 5
CIS, India, Pakistan, Resto dell’Africa, Russia, Corea del Nord
Regione 6
52 Cina
Appendice
A
Conformità modem interno
Il modello di modem interno del Notebook PC è conforme agli standard JATE (Giappone), FCC (USA,
Canada, Corea, Taiwan), e CTR21. Il modem interno è stato approvato in accordo con la Decisione del
Consiglio 98/482/EC per la connessione paneuropea di terminale singolo alla rete telefonica pubblica
(PSTN). Tuttavia, a causa delle differenze tra le reti telefoniche pubbliche individuali dei vari paesi,
l’approvazione non costituisce di per sé una garanzia assoluta di funzionamento corretto su qualsiasi punto
di terminazione di una rete telefonica pubblica. Nel caso sorgano dei problemi, contattare immediatamente
il personale d’assistenza.
Generalità
In data 4 Agosto 1998 è stata pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale della CE la decisione del Commissione
relativa alla regolamentazione tecnica comune CTR 21. La regolamentazione CTR 21 si applica a tutti
i terminali non-voce con composizione DTMF (multifrequenza) destinati ad essere collegati alla rete
telefonica pubblica commutata analogica.
La regolamentazione CTR 21 è relativa ai requisiti di connessione per il collegamento alla rete telefonica
pubblica commutata (PSTN) (eccetto apparecchiature terminali per il servizio di telefonia vocale in
casi giustificati) in cui l’eventuale indirizzamento di rete è effettuato con segnalazione bitonale a più
frequenze (DTMF).
Dichiarazione di compatibilità di rete
Dichiarazione effettuata dal fabbricante all’Ente di Notifica e al rivenditore: “La dichiarazione deve
indicare su quali reti i prodotti sono stati progettati per funzionare e su quali reti note potrebbero
presentarsi delle difficoltà”.
Dichiarazione di compatibilità di rete
Dichiarazione effettuata dal fabbricante all’utente: "La dichiarazione deve indicare su quali reti i prodotti
sono stati progettati per funzionare e su quali reti note potrebbero presentarsi delle difficoltà. Il fabbricante
includerà inoltre una dichiarazione indicante chiaramente le circostanze nelle quali la compatibilità di rete
dipende da impostazioni fisiche e software. Dovrà inoltre richiedere all’utente di contattare il rivenditore
se desidera collegare l’apparecchiatura ad una rete diversa”.
Fino ad oggi, l’Ente di Notifica di CETECOM ha rilasciato diverse approvazioni sulla base delle
regolamentazioni CTR 21. I risultati sono i primi modem europei che non richiedono una omologazione
specifica in ciascun paese europeo.
Apparecchi non voce
Possono essere inclusi in questa categoria segreterie telefoniche e telefoni viva voce, oltre a modem,
fax, dispositivi di composizione automatica del numero, sistemi di allarme. Le apparecchiature in cui
la qualità capo/capo della voce è controllata da regolazioni (esempio telefoni con cornetta e, in alcuni
paesi, telefoni senza fili) sono escluse.
53
A
Appendice
Conformità modem interno (seguito)
La tabella indica i paesi in cui sono vigenti le regolamentazioni CTR21.
Paese
Austria1
Belgio
Repubblica Ceca
Danimarca1
Finlandia
Francia
Germania
Grecia
Ungheria
Islanda
Irlanda
Italia
Israele
Lichtenstein
Lussemburgo
Paesi Bassi1
Norvegia
Polonia
Portogallo
Spagna
Svezia
Svizzera
Regno Unito
Applicato
Sì
Sì
No
Sì
Sì
Sì
Sì
Sì
No
Sì
Sì
in corso di approvazione
No
Sì
Sì
Sì
Sì
No
No
No
Sì
Sì
Sì
Ulteriori collaudi
No
No
non applicabile
Sì
No
No
No
No
non applicabile
No
No
in corso di approvazione
No
No
No
Sì
No
non applicabile
non applicabile
non applicabile
No
No
No
Queste informazioni sono state riprodotte da CETECOM e sono fornite senza responsabilità. Per
aggiornamenti alla tabella, visitare http://www.cetecom.de/technologies/ctr_21.html
1
I regolamenti nazionali sono applicabili solo se l’apparecchiatura può utilizzare la composizione a
impulsi (il fabbricante può dichiarare nella guida utente che l’apparecchio è progettato per supportare
solo la segnalazione DTMF, rendendo superflua l’esecuzione di ulteriori collaudi).
Nei Paesi Bassi, sono richiesti ulteriori collaudi per il collegamento in serie e per le funzionalità di
identificativo chiamante.
54
Appendice
A
Dichiarazione per la Federal Communications Commission
Questo apparecchio rispetta i requisiti indicati nel regolamento FCC Paragrafo 15. Il funzionamento è
soggetto alle seguenti due condizioni:
•
•
Questo apparecchio non causa interferenze dannose
Questo apparecchio accetta qualsiasi interferenza ricevuta, comprese quelle che potrebbero causare
un comportamento indesiderato.
I collaudi cui è stato sottoposto questo apparecchio ne dimostrano la conformità ai limiti stabiliti per i
dispositivi digitali di Classe B, come indicato dal paragrafo 15 delle Norme FCC. Questi limiti sono stati
definiti per offrire una ragionevole protezione contro interferenze dannose quando l’apparecchio viene
usato in ambienti residenziali. Questo apparecchio genera, usa e può emettere energia in radiofrequenza e,
se non viene installato e utilizzato come indicato dal manuale d’uso, può provocare interferenze dannose
alle comunicazioni radio. Non è tuttavia possibile garantire che non si verifichino interferenze in casi
particolari. Se questo apparecchio causa interferenze dannose alla ricezione di programmi radiofonici
e televisivi, fatto verificabile spegnendo e riaccendendo l’apparecchio stesso, si consiglia all’utente di
provare a correggere l’interferenza in uno o più dei modi seguenti:
•
•
•
•
Riorientare o riposizionare l’antenna di ricezione.
Allontanare l’apparecchio dal ricevitore.
Collegare l’apparecchio ad una diversa presa di corrente in modo che apparecchio e ricevitore si
trovino su circuiti diversi.
Consultare il rivenditore o un tecnico radio/TV qualificato per ulteriore assistenza.
ATTENZIONE! È obbligatorio l’utilizzo di un cavo d’alimentazione schermato in modo
da rispettare i limiti sulle emissioni imposti dai regolamenti FCC e prevenire interferenze
con la ricezione radio o televisiva. È essenziale che venga utilizzato solo il cavo in
dotazione al computer. Utilizzate solo cavi schermati per collegare periferiche di I/O
a questa apparecchiatura. Eventuali modifiche o cambiamenti non espressamente
approvati dall’autorità responsabile per l’omologazione potrebbero invalidare il diritto
dell’utente ad usare questo apparecchio.
(Paragrafi riprodotti dal codice dei Regolamenti Federali #47, paragrafi 15.193, 1993. Washington DC:
Ufficio del Federal Register, National Archives and Records Administration, U.S. Government Printing
Office.)
55
A
Appendice
FCC Radio Frequency Interference Requirements
Questo dispositivo è limitato all’USO INTERNO dato che la sua gamma di frequenza è compresa tra
i 5.15 e 5.25GHz. La FCC richiede che questo prodotto venga utilizzato all’interno per la gamma di
frequenze compresa tra i 5.15 e 5.25GHz per ridurre le potenziali interferenze dannose per i canali dei
Sistemi Satellitari Mobili.
Ai radar di potenza sono state assegnate con priorità l’utilizzo delle bande di frequenze comprese tra i 5.25
e 5.35GHz e tra i 5.65 e 5.85GHz. Queste stazioni radar possono causare interferenze con il dispositivo
e/o danneggiarlo.
AVVERTIMENTO! Questo dispositivo e la sua antenna(e) non deve essere collocata
od operare in concomitanza con qualsiasi altra antenna o trasmettitore.
FCC Radio Frequency (RF) Exposure Caution Statement
Precauzione FCC : qualunque variazione o modifica, non espressamente approvata
dalla parte responsabile della conformita’ del prodotto, potrebbe annullare l’
autorizzazione dell’ utente a far uso del presente apparecchio. “Il produttore dichiara
che il presente dispositivo e’ limitato ai canali da 1 a 11 nella frequenza 2.4GHz dal
firmware specificato, controllato negli Stati Uniti.”
Il presente apparecchio e’conforme ai limiti FCC, per l’esposizione alle radiazioni, che sono stati
evidenziati per un ambiente non controllato. Per uniformarsi ai requisiti di conformita’ FCC per l’
esposizione RF, si’ e’ pregati di evitare il diretto contatto con l’ antenna trasmittente, quando e’ in fase
di trasmissione. L’ utente finale deve seguire le istruzioni operative specificate, in modo da soddisfare
tale requisito.
Operazioni nel raggio di frequenza compreso fra 5.15GHz e 5.25GHz sono limitate ad un ambiente
chiuso e l’ antenna deve essere integrale.
Dichiarazione di Conformità (direttiva R&TTE 1999/5/EC)
I seguenti punti sono stati completati e sono considerati relativi e sufficienti:
•
•
•
•
•
•
•
•
56
Requisiti essenziali [Articolo 3]
Requisiti di protezione per la salute e sicurezza [Articolo 3.1a]
Testato per la sicurezza elettrica secondo [EN 60950]
Requisiti di protezione per la compatibilità elettromagnetica [Articolo 3.1b]
Testato per la compatibilità elettromagnetica [EN 301 489-1] & [EN 301]
Testato secondo [489-17]
Utilizzo effettivo dello spettro radio come in [Articolo 3.2]
Testato per i test radio secondo [EN 300 328-2]
Appendice
A
Avviso Marchio CE
Questo e’ un prodotto di Classe B, in un ambiente domestico, può causare interferenze radio, in questo
caso all’utilizzatore potrebbe essere richiesto di intraprendere le contromisure adeguate.
Dichiarazione IC su esposizione alle radiazioni per il Canada
Il presente apparecchio e’conforme ai limiti IC per esposizione alle radiazioni che sono stati evidenziati
per un ambiente non controllato. Per uniformarsi ai requisiti di conformita’ IC per l’ esposizione RF, si’
e’ pregati di evitare il diretto contatto con l’ antenna trasmittente, quando e’ in fase di trasmissione. L’
utente finale deve seguire le istruzioni operative specificate, in modo da soddisfare tale requisito.
Le operazioni sono soggette alle seguenti due condizioni:
•
•
Il presente dispositivo non puo’ causare interferenze
Il presente dispositivo deve accettare qualunque interferenza, comprese interferenze che potrebbero
causare operazioni indesiderate per il dispositivo.
Per prevenire interferenze radio ai servizi autorizzati (p.e. i sistemi satellitari mobili sullo stesso canale) il
presente dispositivo e’ destinato ad essere operativo in ambienti chiusi e lontani dalle finestre per fornire
la massima schermatura. Le apparecchiature (o relative antenne transmittenti ) installate all’ aperto sono
soggette a rilascio autorizzazione.
Dato che i radar ad elevata potenza sono considerati utenti di primaria importanza (godono cioe’ di
priorita’) nelle frequenze 5250-5350 MHz, tali radar potrebbero causare interferenze e/o guasti ai
dispositivi LAN non autorizzati.
57
A
Appendice
Canali Wireless Operativi per le Diverse Regioni
N. America
Giappone
Europa ETSI
2.412-2.462 GHz
2.412-2.484 GHz
2.412-2.472 GHz
Ch01 - CH11
Ch01 - Ch14
Ch01 - Ch13
Restrizione delle Bande di Frequenza Wireless (Francia)
Alcune zone della Francia hanno bande di frequenza limitate.In questi casi la potenza massima
all’interno è di:
•
•
10mW per l’intera banda dei 2.4 GHz (2400 MHz - 2483.5 MHz)
100mW per le frequenze tra 2446.5 MHz e 2483.5 MHz
NOTA: I canali compresi tra 10 e 13 operano nella banda dei 2446.6 MHz e 2483.5 MHz.
L’utilizzo all’esterno è limitato: Nelle proprietà private o nelle proprietà private di persone pubbliche,
l’utilizzo è soggetto alla procedura di autorizzazione preliminare concessa dal Ministero della Difesa, e
con la potenza massima autorizzata di 100mW nella banda dei 2446.5 - 2483.5 MHz. Non è autorizzato
l’utilizzo all’esterno sulla proprietà privata.
Nei dipartimenti elencati qui sotto, per l’intera banda dei 2.4 GHz:
•
•
La potenza massima autorizzata all’interno è di 100mW
La potenza massima autorizzata all’interno è di 10mW
Nei dipartimenti nei quali è permesso l’utilizzo della banda dei 2400 - 2483.5 MHz con un EIRP meno
di 100mW all’interno e meno di 10mW all’esterno:
01
08
16
32
45
59
64
70
84
94
Ain Orientales
Ardennes
Charente
Gers
Loiret
Nord
Pyrénées Atlantique
Haute Saône
Vaucluse
Val de Marne
02
09
24
36
50
60
66
71
88
Aisne
Ariège
Dordogne
Indre
Manche
Oise
Pyrénées
Saône et Loire
Vosges
03
11
25
37
55
61
67
75
89
Allier
Aude
Doubs
Indre et Loire
Meuse
Orne
Bas Rhin
Paris
Yonne
05
12
26
41
58
63
68
82
90
Hautes Alpes
Aveyron
Drôme
Loir et Cher
Nièvre
Puy du Dôme
Haut Rhin
Tarn et Garonne
Territoire de Belfort
Questo requisito è soggetto a cambiare nel tempo, permettendo l’utilizzo della scheda LAN wireless
in più aree all’interno della Francia. Consultare ART per le informazioni più aggiornate (www.arttelecom.fr)
NOTA: La Scheda WLAN trasmette a meno di 100mW, ma a più di 10mW.
58
Appendice
A
Note di sicurezza UL
Richiesta per dispositivi di copertura di telecomunicazioni UL 1459 (telephone) con lo scopo di essere
elettronicamente collegati ad una rete di telecomunicazioni con valori operativi di voltaggio a terra
che non superino i 200V, 300V da punto massimo a punto massimo, 105V rms, e installati od utilizzati
secondo le Norme Elettriche Nazionali (NFPA 70).
Quando si usa il modem dovrebbero essere sempre seguite le precauzioni di sicurezza di base in modo
da ridurre il rischio di incendi, scosse elettriche e danni alle persone tra cui:
•
NON utilizzare il Notebook PC vicino ad acqua, ad esempio, vicino a lavandini, vasche da bagno,
lavelli, superfici bagnate o piscine.
•
NON utilizzare il Notebook PC durante temporali; si può incorrere nel rischio di essere vittima di
scosse elettriche causate da fulmini.
•
NON utilizzare il Notebook PC in caso di fuga di gas.
Richiesta per coperture di batterie al litio primarie (non ricaricabili) e secondarie (ricaricabili) UL 1642
da utilizzare come alimentatore di energia. Queste batterie contengono litio metallico, o una lega di litio,
o ioni di litio, e possono consistere in un singolo elemento elettrochimico oppure due o più elementi
collegati in serie, in parallelo, o in entrambi i modi, che trasformano l’energia chimica in energia elettrica
attraverso una reazione chimica irreversibile o reversibile.
•
Non esporre la batteria del Notebook PC al fuoco poiché potrebbe esplodere. Attenersi alle normative
locali per ridurre il rischio di danni a persone, incendi od esplosioni.
•
Non utilizzare alimentatori o batterie di altri dispositivi in modo da ridurre il rischio di danni a persone causati da incendi od esplosioni. Fare uso solamente di alimentatori e batterie certificate da UL
o fornite dal produttore o dai rivenditori.
Requisiti per la sicurezza elettrica
I prodotti con un consumo elettrico superiore a 6A e dal peso maggiore di 3Kg devono utilizzare cavi
alimentazioni approvati di tipo corrispondente o superiore a: H05VV-F, 3G, 0,75mm2 o H05VV-F, 2G,
0,75mm2.
59
A
Appendice
Precauzioni Nordic (per Notebook PC con batteria agli ioni di litio)
CAUTION! Danger of explosion if battery is incorrectly replaced. Replace only with the same
or equivalent type recommended by the manufacturer. Dispose of used batteries according to the
manufacturer’s instructions. (English)
ATTENZIONE! Rischio di esplosione della batteria se sostituita in modo errato. Sostituire la batteria con
un una di tipo uguale o equivalente consigliata dalla fabbrica. Non disperdere le batterie nell’ambiente.
(Italian)
VORSICHT! Explosionsgetahr bei unsachgemäßen Austausch der Batterie. Ersatz nur durch denselben
oder einem vom Hersteller empfohlenem ähnlichen Typ. Entsorgung gebrauchter Batterien nach Angaben
des Herstellers. (German)
ADVARSELI! Lithiumbatteri - Eksplosionsfare ved fejlagtig håndtering. Udskiftning må kun ske med
batteri af samme fabrikat og type. Levér det brugte batteri tilbage til leverandøren. (Danish)
VARNING! Explosionsfara vid felaktigt batteribyte. Använd samma batterityp eller en ekvivalent typ som
rekommenderas av apparattillverkaren. Kassera använt batteri enligt fabrikantens instruktion. (Swedish)
VAROITUS! Paristo voi räjähtää, jos se on virheellisesti asennettu. Vaihda paristo ainoastaan laitevalmistajan
sousittelemaan tyyppiin. Hävitä käytetty paristo valmistagan ohjeiden mukaisesti. (Finnish)
ATTENTION! Il y a danger d’explosion s’il y a remplacement incorrect de la batterie. Remplacer
uniquement avec une batterie du mêre type ou d’un type équivalent recommandé par le constructeur.
Mettre au rebut les batteries usagées conformément aux instructions du fabricant. (French)
ADVARSEL! Eksplosjonsfare ved feilaktig skifte av batteri. Benytt samme batteritype eller en tilsvarende
type anbefalt av apparatfabrikanten. Brukte batterier kasseres i henhold til fabrikantens instruksjoner.
(Norwegian)
(Japanese)
60
Appendice
A
Drive ottico del Notebook PC
Informazioni sulla sicurezza laser
Le unità ottiche interne o esterne vendute con questo Notebook PC contengono un PRODOTTO LASER
DI CLASSE 1 (LASER KLASSE 1 PRODUKT). Le classificazioni del laser sono spiegate nel glossario
che si trova alla fine di questo manuale dell’utente.
ATTENZIONE! L’esecuzione di regolazioni o di procedure operative in modo diverso
da quello specificato nel manuale dell’utente, può provocare il pericolo d’esposizione
ai raggi laser. Non cercare di smontare il drive ottico. Per la sicurezza personale è
necessario che l’unità ottica sia riparata solamente da personale autorizzato alla
manutenzione.
Etichetta d’avviso per la manutenzione
ATTENZIONE! SONO PRESENTI RADIAZIONI LASER INVISIBILI QUANDO APERTO.
NON FISSARE IL RAGGIO OPPURE GUARDARE DIRETTAMENTE CON STRUMENTI
OTTICI.
Disposizioni CDRH
Il Center for Devices and Radiological Health (CDRH) de la U.S. Food and Drug Administration ha aggiunto
il 2 agosto del 1976 delle regole sui prodotti laser. Tali regole sono applicate a tutti i dispositivi laser prodotti
dall’1 di agosto del 1976. Ciò è obbligatorio per i prodotti messi in vendita negli Stati Uniti.
ATTENZIONE! Un uso differente da quello riportato in questo manuale d’uso può
provocare l’emissione di radiazioni pericolose.
Nota di Macrovision Corporation del prodotto
Questo prodotto contiene tecnologia protetta dai diritti d’autore grazie ai diritti di alcuni brevetti degli
U.S.A. ed altri diritti di proprietà in possesso di Macrovision Corporation e di altri proprietari di diritti.
L’utilizzo di questa tecnologia protetta dai diritti d’autore deve essere autorizzato da Macrovision
Corporation,ed è consentito solamente per uso personale ed altri usi limitati a meno che non si disponga
dell’autorizzazione di Macrovision Corporation. Manomissione e smontaggio sono proibiti.
61
A
Appendice
Approvazione CTR 21 (per Notebook PC con modem
integrato)
Danese
Olandese
Inglese
Finlandese
Francese
Tedesco
Greco
Italiano
Portoghese
Spagnolo
Svedese
62
Appendice
A
63
A
Appendice
Informazioni sul Notebook PC
Registrare in questa pagina informazioni relative al Notebook PC per riferimento futuro o per supporto
tecnico. Se le password sono indicate, conservare la pagina in un luogo sicuro.
Nome:______________________________ Numero di telefono:___________________
Fabbricante:___________________________________ Modello:___________________
Rivenditore:_________________________ Numero di telefono:___________________
Dimens. schermo:______ Data acquisto:________ Numero di serie:_______________
Fabbricante disco rigido:________________________ Capacità:___________________
Fabbricante secondo disco rigido:________________ Capacita:___________________
Versione BIOS:____________________________________ Data:___________________
Accessori:________________________________ Numero di serie:_________________
Accessori:________________________________ Numero di serie:_________________
SOFTWARE
Sistema operativo:_________________________________________________________
Software:________________________________ Numero di serie:__________________
Software:________________________________ Numero di serie:__________________
SICUREZZA
Password del supervisore:_______________ Password dell’utente:_________________
RETE
Nome utente:____________ Password:________________ Dominio:_______________
Nome utente:____________ Password:________________ Dominio:_______________
64