7T62 (Analog Quartz)

INDICE
Italiano
ITALIANO
Pag.
60
PREDISPOSIZIONE DELL’ORA E REGOLAZIONE DELLA POSIZIONE
DELLE LANCETTE DEL CRONOMETRO .................................................................
PREDISPOSIZIONE DELLA DATA ...........................................................................
CRONOMETRO .......................................................................................................
SUONERIA SINGOLA ..............................................................................................
TACHIMETRO ..........................................................................................................
TELEMETRO (per i modelli dotati di quadrante con scala telemetrica) ....................
SOSTITUZIONE DELLA BATTERIA ..........................................................................
DATI TECNICI ..........................................................................................................
✩ Per la cura dell’orologio vedere il paragrafo “PER MANTENERE LA QUALITÀ
DELL’OROLOGIO” nel libretto di Garanzia Mondiale ed Istruzioni allegato.
62
66
67
69
72
74
76
78
CAL. 7T62
■ ORA E CALENDARIO
■ CRONOMETRO
Può misurare sino a 60 minuti in unità di
1/5 di secondo. Sono anche possibili le
misurazioni dei tempi parziali.
■ SUONERIA SINGOLA
La suoneria può essere predisposta per
entrare in funzione una sola volta ad
una certa ora designata, entro le 12 ore
successive all’ora di predisposizione.
Lancetta dei minuti del
CRONOMETRO
Lancetta dei quinti di secondo del
CRONOMETRO
Lancetta dei minuti
A
Lancetta delle ore
Data
CORONA
6
a
b
B
Lancetta delle ore della
SUONERIA
c
Italiano
Piccola lancetta dei secondi
a: Posizione normale
b: Primo scatto
c: Secondo scatto
Lancetta dei minuti della
SUONERIA
61
PREDISPOSIZIONE DELL’ORA E REGOLAZIONE DELLA
POSIZIONE DELLE LANCETTE DEL CRONOMETRO
● L’orologio è stato studiato in modo che le seguenti operazioni vengano tutte eseguite con
la corona nella posizione estratta sino al secondo scatto:
1) predisposizione dell’ora principale
2) regolazione delle lancette della suoneria
3) regolazione della posizione delle lancette del cronometro
Una volta che la corona sia stata estratta al secondo scatto, i precedenti punti 1) e 2) devono
essere regolati nella stessa sessione, uno dopo l’altro. Se del caso, procedere anche alla
regolazione della funzione di cui al punto 3).
CORONA
Estrarla al secondo scatto nel momento in cui la lancetta dei secondi
viene a trovarsi in corrispondenza dell’indicazione delle ore 12.
Italiano
1. PREDISPOSIZIONE DELL’ORA PRINCIPALE
Lancetta
delle ore
Piccola
lancetta dei
62 secondi
Lancetta dei minuti
CORONA
Ruotarla opportunamente sino a predisporre
le lancette delle ore e dei
minuti come desiderato.
1. Se il cronometro si trova, o si trovava, in corso di misurazione, estraendo la corona sino al secondo
scatto le lancette del CRONOMETRO vengono automaticamente riazzerate alla posizione iniziale “0”.
2. Se la suoneria era stata predisposta, estraendo la corona sino al secondo scatto le lancette della
SUONERIA ruotano sino ad indicare l’ora corrente del momento.
3. Si consiglia di predisporre le lancette di alcuni minuti in anticipo rispetto all’ora corrente reale del
momento, per tenere in considerazione il tempo necessario a predisporre le lancette della SUONERIA,
e a regolare la posizione delle lancette del CRONOMETRO, qualora necessario.
4. Predisponendo la lancetta delle ore, controllare che la posizione sia quella corretta per le ore
antimeridiane o pomeridiane desiderate. L’orologio è costruito in modo che la data cambi ogni 24 ore.
5. Predisponendo la lancetta dei minuti, farla avanzare di 4 o 5 minuti rispetto all’ora voluta, e farla poi
retrocedere sino all’esatto minuto desiderato.
2. REGOLAZIONE DELLA LANCETTA DELLA SUONERIA
Lancetta
delle ore
Lancetta dei
minuti
✩ Portare le lancette della SUONERIA in
corrispondenza dell’ora principale indicata
dalle lancette dell’ora.
Lancetta delle
ore della
SUONERIA
B
Lancetta dei minuti
della SUONERIA
Agire ripetutamente su B sino a
portare le lancette della
SUONERIA in corrispondenza
dell’ora indicata dalle lancette
dell’ora principale.
* Tenendo premuto il tasto B le
lancette si spostano rapidamente.
Italiano
B
63
3. REGOLAZIONE DELLA POSIZIONE DELLE LANCETTE DEL CRONOMETRO
✩ Se le lancette del CRONOMETRO non si trovano
sulla posizione iniziale “0”, ricondurvele agendo
come segue.
Lancetta dei quinti
di secondo del
CRONOMETRO
Lancetta dei
minuti del
CRONOMETRO
A
Italiano
B
A
▼
B
▼
A
▼
B
64
▼
Premerlo per 2 secondi.
* La lancetta dei minuti del CRONOMETRO
compie un giro completo.
Agire ripetutamente su questo tasto
sino a portare la lancetta dei minuti del
CRONOMETRO alla posizione iniziale
“0”.
* Tenendo premuto il tasto B le lancette si
spostano rapidamente.
Premerlo per 2 secondi.
* La lancetta dei quinti di secondo del
CRONOMETRO compie un giro completo.
Agire ripetutamente su questo tasto
sino a portare la lancetta dei quinti di
secondo del CRONOMETRO alla
posizione iniziale “0”.
* Tenendo premuto il tasto B le lancette si
spostano rapidamente.
▼
● Le lancette della SUONERIA e del CRONOMETRO possono essere riregolate
nell’ordine seguente, agendo sul tasto
▲
per 2 secondi.
Lancetta dei
minuti del
CRONOMETRO
* La lancetta dei minuti del
CRONOMETRO compie
un giro completo.
Lancetta dei quinti
di secondo del
CRONOMETRO
* La lancetta dei quinti di
secondo del CRONOMETRO compie un giro
completo.
* Al termine di tutte le regolazioni, verificare
che le lancette dell’ora principale e le lancette
della suoneria indichino la stessa ora.
Rispingerla in dentro nella sua
posizione normale in concomitanza
con un segnale orario.
Italiano
▼
CORONA
▲
* Le lancette della
SUONERIA avanzano di
12 ore.
▲
Lancette della
SUONERIA
A
65
PREDISPOSIZIONE DELLA DATA
● Prima di predisporre la data si deve procedere alla regolazione dell’ora principale.
CORONA
➠
6
Estrarla sino al primo scatto.
▼
Ruotarla in senso orario sino alla
comparsa della data desiderata.
▼
Rispingerla in dentro nella sua
posizione normale.
➠
Data
Italiano
1. La data deve essere riregolata alla fine del mese di febbraio e dei mesi di 30 giorni.
66
2. Non procedere alla regolazione della data nell’intervallo di tempo compreso fra le 9.00 di sera e l’1.00
del mattino del giorno successivo. In caso contrario il cambiamento di data potrebbe non aver luogo
in modo corretto.
3. Non agire sul tasto B mentre la corona si trova estratta al primo scatto, perché una tale azione
metterebbe in movimento le lancette della SUONERIA.
CRONOMETRO
● Il cronometro può misurare sino a 60 minuti, in unità di quinti di secondo.
● Terminata la misurazione dei primi 60 minuti, il conteggio ricomincia di nuovo da “0”, per
sino ad un totale cumulato di 12 ore.
A
Lancetta dei minuti del
CRONOMETRO
Lancetta dei quinti di
secondo del
CRONOMETRO
B
* Se le lancette del CRONOMETRO non ritornano alla posizione iniziale “0” quando il cronometro viene
riazzerato, eseguire la procedura descritta al paragrafo “PREDISPOSIZIONE DELL’ORA E REGOLAZIONE
DELLA POSIZIONE DELLE LANCETTE DEL CRONOMETRO”.
Italiano
✩ Prima di passare all’uso del cronometro, verificare che la corona si trovi nella sua
posizione normale, e che le lancette del CRONOMETRO si trovino sulla posizione
iniziale “0”.
A
ARRESTO
▼
A
AVVIO
▼
Misurazione normale
B
AZZERAMENTO
67
AVVIO
○
○
○
○
A
B
▼
A
RIPRESA
ARRESTO
▼
A
▼
A
▼
Misurazione del tempo trascorso, in accumulazione
ARRESTO
AZZERAMENTO
* La ripresa e l’arresto del cronometro possono essere effettuati ripetutamente, sempre agendo sul
tasto A.
AVVIO
TEMPO
PARZIALE
○
○
○
○
A
B
▼
B
RIPRESA
▼
B
▼
A
▼
Misurazione di un tempo parziale
ARRESTO
DEFINITIVO
AZZERAMENTO
68
A
IL 2°
CONCORRENTE
GIUNGE AL
TRAGUARDO
B
▼
B
TEMPO FINALE
DEL 1°
CONCORRENTE
▼
A
AVVIO
▼
Misurazione dei tempi di due concorrenti
▼
Italiano
* La misurazione e la ripresa dopo la misurazione del tempo parziale possono essere effettuati
ripetutamente, sempre agendo sul tasto B.
VISUALIZZAZIONE
DEL TEMPO FINALE
DEL 2°
CONCORRENTE
B
AZZERAMENTO
SUONERIA SINGOLA
● La suoneria può essere predisposta per entrare in funzione una sola volta ad una certa ora
designata, entro le 12 ore successive all’ora di predisposizione.
● L’ora della suoneria può essere predisposta a scatti di un minuto.
PREDISPOSIZIONE DELL’ORA PER LA SUONERIA
✩ Prima di utilizzare la suoneria, verificare che le lancette della SUONERIA siano state regolate
sull’ora corrente del momento. Vedere in proposito il paragrafo “PREDISPOSIZIONE
DELL’ORA E REGOLAZIONE DELLA POSIZIONE DELLE LANCETTE DEL CRONOMETRO”.
➠
CORONA
▼
B
➠
Lancetta delle
ore della
SUONERIA
Lancetta dei minuti
della SUONERIA
▼
CORONA
Agire ripetutamente su questo
tasto sino a predisporre l’ora
desiderata per la suoneria.
* Tenendo premuto il tasto B le
lancette della SUONERIA si
spostano rapidamente.
Italiano
B
Estrarla sino al primo scatto.
Rispingerla in dentro nella sua
posizione normale.
* La funzione della suoneria si trova
automaticamente attivata.
69
1. La suoneria singola non può essere predisposta per un’ora che si trovi a distanza superiore a 12 ore
rispetto all’ora del momento. In tal caso, mentre si tiene premuto il tasto B per far avanzare le lancette
della SUONERIA, le lancette stesse si arrestano nel momento in cui giungono alla posizione
corrispondente all’ora del momento, e la suoneria si disattiva. Lasciar quindi andare momentaneamente
il tasto B, e poi ripremerlo e tenerlo premuto per effettuare la predisposizione delle lancette della
SUONERIA all’ora desiderata secondo la normale procedura.
2. Con la corona nella sua posizione normale, le lancette della SUONERIA indicano l’ora del momento
quando la suoneria è disattivata, e l’ora designata per la suoneria quando la suoneria è attivata.
● ARRESTO DELLA SUONERIA
La suoneria entra in funzione all’ora designata per un periodo di 20 secondi, e viene
automaticamente disattivata nel momento in cui si arresta. Per arrestarla manualmente,
prima della sua fine naturale, agire sui tasti A o B.
Italiano
1. Con il cronometro in corso di misurazione il segnale sonoro della suoneria risulta diverso dal solito.
Non si tratta di una disfunzione.
70
2. Con la suoneria in funzione, agendo sui tasti A o B si arresta solamente la suoneria stessa, e non
si può effettuare alcuna operazione relativa al cronometro.
● DISINSERIMENTO DELLA SUONERIA, ANCHE SE GIÀ PREDISPOSTA
➠
➠
B
CORONA
▼
B
▼
CORONA
Estrarla sino al primo scatto.
Premerlo e tenerlo premuto sino
a quando le lancette della
SUONERIA si arrestano ad
indicare l’ora del momento.
Rispingerla in dentro nella sua
posizione normale.
* Per modificare l’ora predisposta per la suoneria eseguire la procedura descritta al paragrafo
“PREDISPOSIZIONE DELL’ORA PER LA SUONERIA”.
Italiano
71
TACHIMETRO
(per i modelli dotati di quadrante con scala tachimetrica)
Misurazione della velocità media oraria di un veicolo
1
Italiano
2
Usare il cronometro per determinare quanti secondi occorrono
per percorrere 1 km o 1 miglio.
La cifra della scala del tachimetro
indicata dalla lancetta dei
secondi del CRONOMETRO dà la
velocità media oraria.
Es. 1
Lancetta dei
secondi del
CRONOMETRO:
40 secondi
Scala tachimetrica: “90”
“90” (cifra indicata sulla scala del tachimetro) x
1 km (o 1 miglio) = 90 km (o miglia) all’ora
● La scala del tachimetro può essere utilizzata solamente se il tempo necessario a
coprire una certa distanza è inferiore a 60 secondi.
Es. 2: Nel caso in cui la distanza misurata venga estesa sino a 2 km (o miglia), o accorciata
a 0,5 km (o miglia):
72
“90” (cifra indicata sulla scala del tachimetro) x 2 km (o miglia) = 180 km (o
miglia) all’ora
“90” (cifra indicata sulla scala del tachimetro) x 0,5 km (o miglia) = 45 km (o
miglia) all’ora
Misurazione della frequenza oraria di una certa operazione
Usare il cronometro per misurare
il tempo necessario a completare
un certo lavoro.
2
La cifra della scala del tachimetro
indicata dalla lancetta dei
secondi del CRONOMETRO dà il
numero medio di lavori
completati in un’ora.
Es. 1
Lancetta dei
secondi del
CRONOMETRO:
20 secondi
Scala tachimetrica: “180”
“180” (cifra indicata sulla scala del tachimetro)
x 1 lavoro = 180 lavori all’ora
Italiano
1
Es. 2: Nel caso in cui 15 lavori vengano completati in 20 secondi:
“180” (cifra indicata sulla scala del tachimetro) x 15 lavori = 2700 lavori all’ora
73
TELEMETRO
(per i modelli dotati di quadrante con scala telemetrica)
● Il telemetro può fornire un indicazione approssimativa della distanza di una
sorgente di luce e di suono.
● Il telemetro indica la distanza della propria posizione da un oggetto che emetta
contemporaneamente luce e suono. Ad esempio, il telemetro può indicare la
distanza di un luogo dove si è verificato un lampo, tramite la misurazione del tempo
trascorso dal momento in cui si osserva il lampo sino al momento in cui il suono
del tuono perviene alle proprie orecchie.
● La luce del lampo raggiunge l’osservatore quasi immediatamente, mentre il suono
viaggia sino alle orecchie dell’osservatore alla velocità di circa 330 metri al
secondo. La distanza di una sorgente di luce e suono può essere calcolata sulla
base di questa differenza nei tempi di propagazione.
● La graduazione della scala del telemetro è tarata in base ad una velocità del suono
pari a 1 km ogni 3 secondi.*
Italiano
*In ambienti a temperatura di 20°C.
74
AVVERTENZA
Il telemetro fornisce solamente una indicazione di massima della distanza dal
luogo in cui il lampo è caduto, e pertanto tale indicazione non può essere usata
come guida per evitare il pericolo dei lampi. Si deve inoltre tener presente che la
velocità del suono nell’atmosfera varia in relazione alla temperatura dello strato
atmosferico nel quale il suono stesso viaggia.
USO DEL TELEMETRO
Prima di passare all’uso del telemetro verificare che il cronometro sia stato azzerato.
AVVIO
(momento di
percezione del
lampo)
1 Nell’istante in cui si
ARRESTO
2 Nel momento in cui si
percepisce la luce del lampo
agire sul tasto A per avviare
il cronometro.
(momento di
percezione del
tuono)
Italiano
Circa 3 km
percepisce il suono del tuono
agire di nuovo sul tasto A
per arrestare la misurazione
del cronometro.
3 Leggere, sulla scala del
telemetro, il valore sul quale
punta la lancetta dei secondi
del cronometro.
Notare che la lancetta dei secondi del cronometro si sposta ad intervalli di 1/5 di secondo e che non indica
sempre necessariamente con perfetta esattezza un certo punto graduato della scala del telemetro. La
scala del telemetro, inoltre, può essere usata solamente ove il tempo misurato sia inferiore a 60 secondi.
75
SOSTITUZIONE DELLA BATTERIA
3
Anni
La minibatteria che alimenta l’orologio dura circa 3 anni. Poiché, però, tale
batteria viene inserita in fabbrica per verificare il funzionamento e le caratteristiche
dell’orologio, la sua durata effettiva a partire dall’acquisto dell’orologio potrebbe
risultare inferiore al periodo specificato. Quando la batteria si esaurisce, è
necessario sostituirla al più presto possibile per prevenire possibili disfunzioni
dell’orologio. Per la sostituzione si consiglia di rivolgersi ad un RIVENDITORE
AUTORIZZATO SEIKO, chiedendo di utilizzare solamente batterie del tipo
SEIKO SR927W.
* Se il cronometro viene utilizzato per oltre 2 ore al giorno e/o la suoneria suona per oltre
20 secondi al giorno, la durata della batteria può risultare inferiore al periodo di tempo
specificato.
* Dopo la sostituzione della batteria con una nuova, ripredisporre l’ora, il calendario e la
suoneria, e riregolare la posizione delle lancette del cronometro.
Italiano
● Indicazione della durata della batteria
Quando la batteria giunge al termine della sua durata, la lancetta dei secondi inizia a
spostarsi a scatti di due secondi anziché ai normali scatti di un secondo per volta. In tali casi
procedere al più presto alla sostituzione con una batteria nuova.
* Mentre la lancetta dei secondi si sposta a scatti di due secondi per volta, la suoneria non entra in
funzione, anche se è inserita. Non si tratta di una disfunzione.
* La precisione dell’orologio non subisce variazioni anche mentre la lancetta dei secondi si sta spostando
a scatti di due secondi.
76
ATTENZIONE
● Non togliere la batteria dall’orologio.
● Nel caso in cui sia necessario togliere la batteria dall’orologio, tenerla lontana
dalla portata dei bambini. In caso di ingestione accidentale da parte dei
bambini, rivolgersi immediatamente ad un medico.
AVVERTENZE
● Non cortocircuitare la batteria, non tentare di aprirla o di riscaldarla, e non
esporla alla fiamma viva. La batteria potrebbe divenire estremamente calda,
incendiarsi o anche esplodere.
● La batteria non è ricaricabile. Non tentare di ricaricarla, per evitare possibili
perdite di elettrolito dalla batteria, o danni alla batteria stessa.
Italiano
77
DATI TECNICI
1
Frequenza del cristallo oscillatore ............. 32.768 Hz (Hz = Hertz, Cicli al secondo)
2
Anticipo o ritardo (media mensile) ............ Deviazione inferiore a 15 secondi, nella normale gamma di
temperature di funzionamento (da 5° a 35° C)
3
Precisione della suoneria .......................... ± 1 minuto
4
Gamma di temperature utili per l’uso ........ da –10° a +60° C
5
Sistema di trascinamento .......................... 4 motori a passo
6
Sistema di visualizzazione
Ora e calendario ................................... Lancette delle ore e dei minuti, e lancetta piccola dei
secondi.
La data viene visualizzata in cifre.
Cronometro .......................................... Misura sino a 60 minuti.
Lancette dei minuti e dei quinti di secondo.
Italiano
Suoneria singola ................................... Lancette delle ore e dei minuti della suoneria.
78
7
Batteria ...................................................... una batteria SEIKO SR927W
8
Circuito integrato (IC) ................................ un circuito integrato del tipo C-MOS-IC
* A seguito di continui miglioramenti del prodotto, i dati tecnici possono subire modifiche senza preavviso.