Server audio/video di rete a 1 canale GLS-2101

Server audio/video di rete a 1 canale GLS-2101
Manuale di istruzioni
Server audio/video di rete a 1 canale
GLS-2101
1
Indice
1. CARATTERISTICHE DEL PRODOTTO..................................................5 1.1 ISTRUZIONI SUL PRODOTTO .................................................................5 1.2 CARATTERISTICHE DEL PRODOTTO ......................................................5 1.3 DATA TECNICI .....................................................................................6 2. DESCRIZIONE DEL PANNELLO ANTERIORE/POSTERIORE .............9 2.1 PANNELLO ANTERIORE .......................................................................9 2.2 PANNELLO POSTERIORE ...................................................................10 2.3 FUNZIONE USB ...............................................................................12 3. INSTALLAZIONE ..................................................................................13 3.1 AGGIORNAMENTO DEL SOFTWARE DEL SISTEMA ..................................13 3.2 RISOLUZIONE DEI PROBLEMI PER LA SCHEDA SD DEL SERVER VIDEO
............................................................................................................15 4. CONFIGURAZIONE DELLA RETE.......................................................17 4.1 COLLEGAMENTO DEI CAVI .................................................................17 4.1.1 Collegamento ad un computer...........................................................................................17 4.1.2 Collegamento ad uno hub LAN (INTRANET).................................................................18 4.2 CONFIGURARE LE IMPOSTAZIONI DI RETE DEL SERVER VIDEO ..............19 4.2.1 Attivazione della funzione DHCP .....................................................................................19 4.2.2 Configurazione di un indirizzo IP statico..........................................................................19 4.3 SOFTWARE DI COMUNICAZIONE TCP/IP .............................................21 4.4 INSTALLAZIONE DI TCP/IP ................................................................22 4.5 PARAMETRI DI CONFIGURAZIONE DI TCP/IP........................................23 4.6 PROVA DEL COLLEGAMENTO..............................................................24 2
5. ISTRUZIONI PER L'USO DEL SOFTWARE PER LE IMMAGINI E
DELLA RETE ............................................................................................26 5.1 MICROSOFT INTERNET EXPLORER .....................................................27 5.1.1 Collegamento del Server Video........................................................................................27 5.1.2 Modifica delle impostazioni relative alle immagini.........................................................30 5.1.3 Modifica delle impostazioni di rete..................................................................................32 5.1.4 Modifica delle impostazioni di sistema............................................................................44 5.1.5 Modifica delle impostazioni delle applicazioni ...............................................................54 5.1.6 Visualizzazione dei file sulla scheda SD ..........................................................................68 5.1.7 Controllo delle Speed Dome ............................................................................................70 5.1.8 PPPoE e DDNS.................................................................................................................71 5.2 SERVER VIDEO ENEO GL-MANAGER .............................................73 5.2.1 Introduzione a eneo GL-Manager ....................................................................................73 5.2.2 Installazione di eneo GL-Manager sul PC .......................................................................74 5.2.3 Software SERVER VIDEO ..............................................................................................75 5.2.4 Funzionamento..................................................................................................................79 5.2.4 Image Viewer ....................................................................................................................98 6. FUNZIONAMENTO AVANZATO...........................................................99 7. DATI TECNICI .....................................................................................103 8. FUNZIONI DEL PC CLIENT................................................................104 APPENDICE 1. –Registrazione come membro DDNS .........................105 APPENDICE 2. – Domande frequenti ...................................................109 3
Istruzioni di sicurezza / Manutenzione
•
Leggere queste istruzioni per la sicurezza e il manuale di funzionamento prima di installare
•
e mettere in servizio l'unità.
Conservare il manuale in un luogo sicuro per la futura consultazione.
•
Il sistema può essere messo in funzione e sottoposto ad interventi di manutenzione
esclusivamente da personale autorizzato ed utilizzato solo in conformità delle norme e
delle linee guida pertinenti.
•
Non ostruire le aperture di ventilazione per evitare il surriscaldamento.
•
Non inserire mai oggetti metallici o di altro tipo nelle aperture di ventilazione. Questo
potrebbe danneggiare l'apparecchio in modo irreparabile.
•
Proteggere l'unità dalla contaminazione con acqua e umidità per evitare danni permanenti.
Non accendere mai l'unità se è bagnata.
In tal caso, farla controllare presso un centro di assistenza autorizzato.
•
Non azionare mai le unità che non rispettano le specifiche perché ciò può impedirne il
•
funzionamento.
Non utilizzare l'unità con temperature, umidità o potenze elettriche superiori ai valori
prescritti. Utilizzare l'unità esclusivamente a temperature comprese tra -10°C e +40°C e
con un'umidità max. 80%.
•
L'unità deve essere protetta contro gli eccessi di calore, polvere, umidità e vibrazioni.
•
Non appoggiare oggetti pesanti sull'unità.
•
Per scollegare l'apparecchio dall'alimentazione, disinserire la spina dalla presa di corrente.
Non tirare mai il cavo direttamente.
•
Fare attenzione alla sistemazione del cavo di collegamento ed evitare di sottoporlo a
carichi pesanti, nodi, o danneggiamenti e che non vi siano penetrazioni di umidità.
Non cercare di smontare il pannello della telecamera dome.
•
In caso di malfunzionamenti, rivolgersi al rivenditore locale.
•
•
Il cavo di collegamento può essere sostituito esclusivamente da Videor Technical.
La garanzia decade se le riparazioni vengono effettuate da persone non autorizzate. Non
aprire l'apparecchio.
•
La manutenzione e le riparazioni devono essere eseguite solo dai centri d'assistenza
autorizzati. Prima di aprire il coperchio, scollegare l'unità dalla rete di alimentazione.
•
Utilizzare esclusivamente parti di ricambio e accessori originali della Videor E. Hartig
•
GmbH.
Non utilizzare detersivi aggressivi o abrasivi per la pulizia della dome. Usare un panno
asciutto per pulire la superficie della dome. In caso di sporco difficile da rimuovere,
utilizzare un detergente dolce e strofinare delicatamente.
NOTA:
questa apparecchiatura è un dispositivo digitale di classe A,
che può generare interferenze dannose nelle aree residenziali; in tal caso, è possibile che
l'utente debba prendere opportuni provvedimenti a proprie spese.
4
1. CARATTERISTICHE DEL PRODOTTO
1.1 Istruzioni sul prodotto
Questo server video è un dispositivo facile da usare. Esso consente una sorveglianza della rete
stabile, affidabile e comoda. Permette di scaricare in tutta sicurezza e automaticamente i codec
video e altri componenti, consentendo una facile configurazione dei parametri di controllo.
L'utilizzatore può accedere alla rete per acquisire immagini chiare in modalità dal vivo grazie al
flusso audio/video in tempo reale e sincronizzato fornito dall'apparecchio. Il dispositivo integra un
server di siti web che offre molte funzioni internet e protocolli, tra cui il protocollo MDIX che
riconosce sia i cavi di tipo normale che quelli incrociati che possono essere collegati ad un server
video.
Il dispositivo facilita all'utilizzatore l'acquisizione delle informazioni relative all'indirizzo IP, poiché il
prodotto supporta l'interfaccia USB tramite la quale l'acquisizione di un indirizzo IP diventa molto
facile. È sufficiente aprire il browser IE e digitare l'indirizzo IP del dispositivo per accedere ad esso.
Il dispositivo utilizza il modo di compressione Motion-JPEG per ottenere immagini migliori. Tutte le
immagini importanti possono essere salvate sul dispositivo tramite una scheda di memoria SD o un
PC client remoto. Questo dispositivo può essere collegato ad una telecamera analogica, che non
potrebbe altrimenti essere utilizzata per la sorveglianza a distanza senza questo prodotto. Siamo
convinti che questo apparecchio sia la risposta giusta alle vostre esigenze di sorveglianza della rete.
Scoprirete che è indispensabile.
1.2 Caratteristiche del prodotto
1.
Sincronizzazione in tempo reale delle funzioni audio e video.
2.
Supporta la modalità di compressione Motion-JPEG/ MPEG4 (modalità doppia).
3.
Non è necessaria l'installazione di un Codec o di un file esecutivo. Il dispositivo provvede a
trasmettere automaticamente il Codec o gli altri componenti al PC in caso di necessità.
5
4.
Server di siti web integrato e collegamento di rete.
5.
Alloggiamento per scheda SD per la copia delle immagini su scheda SD.
6.
Supporta il rilevamento movimenti multizona da parte di ogni canale.
7.
Supporta 10 utenti con 3 livelli di autorizzazione.
8.
Supporta la cifratura per avvertirvi in caso di manomissione delle immagini.
9.
Visualizzazione delle immagini in tempo reale su qualsiasi PC connesso alla rete.
10.
Registro delle condizioni di funzionamento.
11.
Funzioni audio integrate.
12.
Supporta il protocollo MDIX che riconosce i cavi normali e incrociati, utilizzabili per il
collegamento con un server video.
13.
Dispone di 1 canale di ingresso video per il collegamento con una telecamera analogica.
1.3 Data tecnici
Generali
z
z
z
z
z
z
Compressione delle
immagini:
Alimentazione:
Consumo di corrente:
Temperatura di
funzionamento:
Temperatura di
conservazione:
Umidità di funzionamento:
M-JPEG / MPEG4 (modalità doppia)
CC 12V, 200mA
2,5 W
da 0°C a 50°C
da -20°C a 60°C
da 30% a 80%
Segnale video
z
z
z
z
z
z
Ingresso video x 1:
1,0Vp-p, 75 ohm (BNC non bilanciato)
Campo AGC: 0,5 ~ 2,0Vpp
Crominanza: 0,286Vpp, +/- 2dB
Campo di aggancio sotto-portante colore: +/- 200H
Livello uscita video:
1,0Vpp +/-10%, 75 ohm, composito, negativo
(BNC non bilanciato)
Frequenza uscita video:
-3dB +/-1dB a 3,58 MHz
Livello di burst uscita video: 286mv (NTSC), 300mv(PAL) +/- 10 %
Risoluzione compressione: FULL D1: 720 x 480(NTSC), 720 x 576(PAL)
HALF D1: 720 x 240(NTSC), 720 x 288(PAL)
CIF: 352 x 240(NTSC), 352 x 288(PAL)
Sintonia fine video
Contrasto, luminosità, tonalità, saturazione
6
Segnale audio
z
z
z
z
z
Numero di tracce:
Compressione audio
Ingresso audio:
Uscita audio:
Flusso dati audio in rete
Compressione
z
Risoluzione:
z
Prestazioni MJPEG:
z
Formato immagine
MJPEG:
z
Filigrana MJPEG:
z
Qualità MPEG4:
z
Velocità fotogrammi
MPEG4:
1 canale
Campionamento a 8 kHz, legge μ
4,7k ohm, 2,6Vp-p, RCA
1k ohm, 2,6Vp-p, 100~2k Hz, RCA
Disponibile
Full D1, Half D1, CIF
Fino a 30(25) FPS
4~64 KB
Firma digitale
5 livelli a velocità di trasmissione personalizzata (da 64 Kbps a
8 Mbps)
30(25)/ 24/ 15/ 5 FPS
Rete e porte seriali
z
Interfaccia di rete:
z
Protocolli di rete:
z
Filtro IP:
z
Software di accesso a
distanza:
z
API rete:
z
Capacità rete:
z
Accesso al server web:
z
Porta seriale:
z
USB:
z
Velocità di download USB:
Compatibile con SDK & HTTP-API
2,0 M Byte/Sec
8 utilizzatori contemporanei
RS-485
USB Slave 1.1
< 1MB
Allarme e Ingressi/Uscite (I/O)
z
Ingresso allarme:
z
Uscita allarme x 1:
z
Reset allarme x 1:
z
Notifica di allarme:
1 ingresso, Hi = 5V, Lo = 0 V (Configurabile)
1 uscita, Hi = 5V, Lo = 0 V (20mA)
1 reset, Hi = 5V, Lo = 0 V (Attivo)
Uscita GPIO e registrazione SD, FTP, SMTP
Visualizzazione
z
Formato visualizzazione a
livello locale:
z
Formato visualizzazione a
livello cliente:
z
Velocità di aggiornamento
immagine:
Ethernet (RJ-45, 10/100M) e MDIX supportate
TCP/IP, DHCP, HTTP, FTP, SMTP, SNTP, DDNS, UPnP, PPPoE
7 politiche di negazione o consenso
Microsoft Internet Explorer o software Client
A schermo intero
A schermo intero
60(50) fps
7
Caratteristiche
z
RTC integrato:
z
Aggiornamento software:
z
Rilevamento movimenti:
z
Sicurezza:
z
Visualizzazione Data/Ora:
z
Normativa:
Dispositivi compatibili
z
Scheda SD:
z
Formato file multimediali:
Si
Scheda SD, USB, HTTP o FTP
96 blocchi indipendenti con 5 livelli di sensibilità
10 utenti con 3 livelli di autorizzazione
Data/Ora/Luogo
CE, FCC, RoHS
32MB ~ 4 GB (compatibile SDHC)
Panasonic/PQI/Hagiwara/Transcend/SanDisk
Istantanea JPEG/File AVI
MTBF
z
Principale: 135.000 ore
8
2. DESCRIZIONE DEL PANNELLO ANTERIORE/POSTERIORE
2.1 Pannello anteriore
1
2
3
4
5
1. Indicatore Act:
Indica lo stato della rete dell'apparecchio. La luce verde indica che la rete è in funzione.
2. Indicatore 10/100M:
La luce verde indica che la rete dati sta trasmettendo.
3. Pulsante Reset:
Consente di ripristinare le impostazioni di fabbrica.
4. Alloggiamento SD CARD:
Viene utilizzato per l'aggiornamento del software del sistema e per l'archiviazione/accesso
alle immagini critiche.
5. Porta MINI B a 5 contatti:
L'utilizzatore può usare un cavo USB per collegare il Server Video alla porta USB del PC.
9
2.2 Pannello posteriore
1
3
2
4
Presa di alimentazione c.c.: La presa consente il collegamento ad una sorgente di
1.
alimentazione esterna. Collegare tramite alimentatore da 12 V CC omologato TUV o
collegare ad un'alimentazione UL Classe 2 o ITE marcata "LPS" o equivalente.
Connettore ingresso video: Il connettore BNC viene utilizzato per il collegamento
2.
all'uscita video della telecamera. Il connettore consente il collegamento di 1 telecamera.
Connettore uscita video: Questo connettore BNC fornisce un segnale video al
monitor principale.
Connettore ETHERNET 10/100: Si tratta di un connettore standard RJ-45 per reti
3.
Ethernet 10/100 Mbps. Compatibile MDI/MDIX.
I/O ALLARME: È un connettore a 8 contatti per INGRESSO/USCITA ALLARME,
4.
RESET ALLARME, MASSA, Ingresso/uscita audio e RISERVATO per il
collegamento a dispositivi esterni.
z Pin RS485: Dz Pin RS485: D+
z ALARM IN (INGRESSO): È l'ingresso all'arme che può essere programmato attraverso il
menu del sistema come NO (Normalmente aperto) o NC (Normalmente chiuso).
5V
(
0V(Active)
)
z ALARM OUT 1 (USCITA): Consente l'attivazione dell'uscita allarme. Collegare questa
5V
uscita a dispositivi esterni come segnalatori acustici o luminosi. (
0V(Active)
z RESET ALLARME (INGRESSO): Questo contatto consente il collegamento con un
5V
dispositivo per il disinserimento dell'allarme. (
z GND: Contatto di massa.
z RST: Reset
10
0V(Active)
)
)
z Connettore AUDIO IN (ingresso): Connettore utilizzato per il collegamento con l'uscita
audio di una telecamera o altri dispositivi.
z Connettore AUDIO OUT (uscita): Connettore che consente l'invio del segnale audio
dell'apparecchio ad un altoparlante o ad uno stereo.
11
2.3 Funzione USB
Collegando il Server Video ad un PC tramite connettore USB, il Server Video può svolgere
diverse funzioni.
1. Inserire una scheda SD: Come lettore di schede.
Inserire una scheda SD nel Server Video, quindi collegarlo al PC. È possibile trasferire file tra
la scheda SD e il PC. Dopo aver collegato il Server Video al PC, il sistema Windows rileva il
collegamento e chiede cosa si intende fare con la scheda SD.
In altre parole, se l'utilizzatore collega il Server Video con scheda SD e il PC tramite
connettore USB, il Server Video può essere utilizzato come un normale lettore di schede.
2. Come strumento di configurazione:
Collegando il Server Video ad un PC tramite connettore USB, è possibile configurare le
funzioni di rete e PPPoE del Server Video direttamente dal vostro PC.
Parametri
di rete
Parametri
PPPoE
DHCP ON
DHCP OFF
NOTA: Fare clic sul pulsante "Launch" (Attiva) per collegarsi alla home page del Server
Video.
AVVERTENZA: Dopo aver modificato le impostazioni, fare clic sul pulsante "Apply"
(Applica). Tutte le opzioni diventeranno effettive dopo la rimozione del connettore USB.
12
3. INSTALLAZIONE
Per l'installazione del sistema, attenersi alle istruzioni che seguono.
3.1 Aggiornamento del software del sistema
Se il software di sistema del Server Video richiede un aggiornamento, attenersi alla procedura
sotto descritta per completare il processo in modo sicuro.
Importante: Prima di eseguire le procedure che seguono, verificare che la scheda SD
funzioni e che il file del firmware sistema sia integro.
1. Formattare una scheda SD utilizzando il formato FAT16 se non ancora formattata; non ci sono
limiti alla capacità di una scheda SD.
2. Creare una cartella denominata "VSERVER" sulla scheda SD se non presente.
3. Copiare il file UPDATE.BIN nella cartella VSERVER.
4. Se il Server Video è in funzione, per prima cosa, spegnerlo.
5. Inserire la scheda SD nel Server Video.
6. Rimuovere il cavo Ethernet dalla porta RJ-45 e accendere il Server Video.
7. In 5 -10 secondi, un messaggio con "UPDATE PROCESSING" (AGGIORNAMENTO IN
CORSO) apparirà sullo schermo su sfondo blu; in caso contrario, controllare accuratamente i
passi da 1 a 6 o rivolgersi al servizio assistenza tralasciando i passi successivi.
8. NON spegnere il Server Video mentre è in corso il processo di aggiornamento fino alla
comparsa sullo schermo del messaggio "UPDATE OK RESET PLEASE" (AGGIORNAMENTO
OK, RIAVVIARE); il messaggio comparirà dopo circa 15 - 30 secondi.
9. Se invece del messaggio "UPDATE OK RESET PLEASE" (AGGIORNAMENTO OK,
RIAVVIARE) compare il messaggio "UPDATE NG RESET PLEASE" (AGGIORNAMENTO NON
RIUSCITO, RIAVVIARE), annotare il messaggio di errore visualizzato sullo schermo e rivolgersi
al servizio assistenza, tralasciando i passi successivi.
10. Spegnere il Server Video al termine del processo di aggiornamento, quindi rimuovere la scheda
SD dal Server Video.
13
11. Ricollegare il cavo Ethernet alla porta RJ-45, se necessario.
12. Accendere il Server Video. Questo funzionerà regolarmente se l'intera procedura di
aggiornamento è stata completata in modo corretto.
13. Verificare la versione del software del sistema.
AVVERTENZA:
1. Non utilizzare file in formato FAT32, NTFS o di altro tipo nel passo 1.
2. I passi da 1 a 3 devono essere eseguiti su un PC.
3. Nel passo 3, verificare che il file UPDATE.BIN sia quello corretto, in caso contrario, il
SERVER VIDEO non funzionerà in modo corretto dopo l'aggiornamento.
4. Se nel passo 8 si verifica un'improvvisa interruzione dell'alimentazione del SERVER
VIDEO, rimuovere prima la scheda SD e accendere il SERVER VIDEO per verificarne il
funzionamento. Se il SERVER VIDEO continua a funzionare normalmente, tornare al
passo 4; in caso contrario, rivolgersi al servizio assistenza.
5. Nel passo 10, se la scheda SD non viene rimossa e Server Video non è in linea, è
necessario ripetere il processo di aggiornamento dopo aver riavviato il Server Video.
6. Verificare che la scheda SD sia stata inserita correttamente nel passo 5, in caso
contrario, il Server Video potrebbe subire danni fisici permanenti.
7. Se nel passo 8 compare il messaggio "CSUM ERROR" (ERRORE CSUM), questo
implica un problema nel file UPDATE.BIN.
8. Non interrompere il processo mentre è in corso l'aggiornamento automatico
dell'apparecchio; l'uso di una scheda SD non contenente il software di sistema
dell'apparecchio comporta il mancato funzionamento di quest'ultimo.
14
3.2 Risoluzione dei problemi per la scheda SD del Server Video
1. Verificare che la posizione della scheda SD sia corretta. Per le informazioni relative, vedere il
manuale.
2. Dopo aver acceso il Server Video, inserire correttamente la scheda SD: una piccola icona "SD"
comparirà nell'angolo superiore destro dello schermo del monitor. Se questo non si verifica, il
riconoscimento del dispositivo non è andato a buon fine. Rivolgersi al servizio di assistenza
tecnica e tralasciare i passi successivi.
3. Se a fianco all'icona "SD" non compare una crocetta, andare al passo successivo. Se viene
visualizzata una crocetta, controllare quanto segue:
a. Si tratta realmente di una scheda di "memoria" SD?
b. La scheda SD è formattata in formato FAT16?
c. Collegare la scheda SD ad un PC e verificare se il PC è in grado o meno di leggere i dati
contenuti.
d. La scheda SD ha ancora la capacità di memorizzare dati?
e. La scheda SD è abilitata alla scrittura?
Se tutte le risposte sono "si", ma la crocetta rimane presente, rivolgersi al servizio assistenza
tecnica e tralasciare i passi successivi.
4. Controllare che la funzione "SD CARD ENABLE" (ABILITA SCHEDA SD) sia attivata nelle
pagine ALARM (ALLARME) e SCHEDULE (PROGRAMMAZIONE), se vicino all'icona "SD"
sullo schermo non compare una crocetta.
5. Dopo la registrazione, consultare i dati sulla pagina web di "sdget.htm". Se non risulta possibile
leggere i dati tramite la rete, consultarli su PC, controllare i dati archiviati nella cartella
"VSERVER" e rivolgersi al servizio assistenza tecnica indipendentemente dalla presenza o
meno dei dati.
AVVERTENZA:
1. L'esecuzione di questa procedura per la risoluzione dei problemi potrebbe richiedere
l'uso di un monitor, di un PC, di un lettore di schede e di alcuni cavi.
2. Se la scheda SD viene rimossa durante la registrazione o l'accesso ai dati, questi
saranno persi.
15
3. Se vicino all'icona "SD" è presente una crocetta, ciò significa che la scheda SD è stata
inserita nel Server Video, ma che non è in grado di svolgere la propria funzione di
scrittura. Possibili cause sono:
a. Non si tratta di una scheda di memoria SD.
b. La scheda SD non è formattata o è stata formattata in un formato diverso da FAT16
o FAT12.
c. Il file system è danneggiato.
d. La capacità della scheda SD è esaurita.
e. La scheda SD è stata configurata in sola lettura.
4. Disinserirel'alimentazione prima di inserire la scheda SD. In caso contrario,
l'apparecchio potrebbe spegnersi.
16
4. CONFIGURAZIONE DELLA RETE
4.1 Collegamento dei cavi
Attenersi alle istruzioni che seguono per collegare il Server Video ad un computer o a una rete e
scegliere una configurazione di cavi RJ-45 adeguata per i collegamenti.
Caratteristiche fisiche del cavo RJ-45 per Ethernet
Cat. 5 o superiore
Tipo di cavo
Tipo di connettore
RJ-45
Lunghezza max. cavo
100 m
Configurazione cablaggio hub
Diritto o incrociato
Configurazione cavo PC
Diritto o incrociato
4.1.1 Collegamento ad un computer
Utilizzare un cavo per collegarsi direttamente ad un computer.
Cavo normale o incrociato
LAN CAMERA
CROSSOVER CABLE
RJ-45
TO PC LAN CARD
CROSSOVER CABLE PIN CONFIGURATION
NOTA: Quando si effettua il collegamento del PC e del Server Video, al PC e al Video
devono essere assegnati degli IP, che devono essere dello stesso tipo di quello
del vostro indirizzo di rete.
17
4.1.2 Collegamento ad uno hub LAN (INTRANET)
La configurazione dei pin RJ-45 per il collegamento ad uno hub LAN è rappresentata qui sotto.
TO PC NETWORK CARD
LAN CAMERA
RJ-45
uplink
18
4.2 Configurare le impostazioni di rete del Server Video
All'atto del collegamento con l'hardware di rete, è necessario attivare la funzione rete e
configurare le appropriate impostazioni di rete del Server Video.
4.2.1 Attivazione della funzione DHCP
Per attivare la funzione DHCP, l'utilizzatore può utilizzare la funzione USB (vedere la sezione 2.3)
o Internet Explorer (vedere la sezione 5.1.3).
Questa funzione opera solo se la LAN, alla quale l'apparecchio è collegato, dispone di un server
DHCP. Se il server DHCP è in funzione, il Server Video otterrà un indirizzo IP in modo
automatico dal server DHCP stesso. In questo caso, saltare la sezione 4.2.2 (Configurazione di
un indirizzo IP) e passare alla sezione 4.3 (Software di comunicazione TCP/IP).
4.2.2 Configurazione di un indirizzo IP statico
Se il dispositivo LAN non è in grado di accedere ad un server DHCP, è necessario configurare un
indirizzo IP per l'apparecchio. In caso contrario, attenersi alle istruzioni che seguono:
Configurazione di IP, MASK e GATEWAY. Qui sotto un esempio di configurazione.
IP:
192.168.1.X
MASK:
255.255.255.0
GATEWAY:
0.0.0.0
19
NOTA: Quando una sola unità Server Video è collegato ad un computer o LAN, è
possibile assegnare liberamente un indirizzo IP al Server Video. Ad esempio, gli
indirizzi IP per il Server Video possono essere compresi tra 192.168.1.1 e
192.168.1.255. Selezionare l'IP tra quelli disponibili. Non è necessario configurare
MASK e GATEWAY; lasciare le impostazioni di default.
Quando un Server Video viene collegato a una WAN, è necessario ottenere un
indirizzo IP univoco e permanente e configurare correttamente MASK e
GATEWAY in base all'architettura della rete. Per eventuali domande su queste
configurazioni, rivolgersi ad un esperto MIS o al vostro ISP.
NOTA: Per il collegamento alla rete, ad ogni Server Video deve essere assegnato un IP
univoco, che deve essere dello stesso tipo di classe cui appartiene il vostro
indirizzo di rete. Gli indirizzi IP sono costituiti da una serie di quattro gruppi di
numeri separati da un punto come, ad esempio, 192.168.1.1. Pertanto, se la rete
collegata è identificata come di Classe C, ad esempio, le prime tre serie di numeri
dell'indirizzo IP del Server Video devono essere le stesse dell'indirizzo di rete. Se
la rete collegata è identificata come di Classe B, le prime due serie di numeri
dell'indirizzo IP del Server Video devono essere le stesse dell'indirizzo di rete.
Per eventuali domande su queste configurazioni, rivolgersi ad un esperto MIS o
al vostro ISP.
20
4.3 Software di comunicazione TCP/IP
Per l'installazione del programma di comunicazione TCP/IP sul vostro computer, attenersi alla
procedura che segue.
Fare clic sul menu Start (Avvio) del vostro computer e selezionare Settings/Control Panel
(Impostazioni/Pannello di controllo).
Fare doppio clic sull'icona Network (Rete) per aprire la finestra di dialogo.
21
Fare clic sulla scheda Configuration (Configurazione) e controllare se TCP/IP è compreso
nell'elenco dei componenti di rete. Se TCP/IP è compreso, passare alla sezione 4.5. Se non è
presente, passare alla sezione 4.4 che segue per installare TCP/IP.
4.4 Installazione di TCP/IP
Durante l'installazione vi sarà richiesto di inserire il CD-ROM di Windows. Al termine
dell'installazione, riavviare il PC.
22
4.5 Parametri di configurazione di TCP/IP
Fare clic su Start (Avvio) → Settings (Impostazioni) → Control Panel (Pannello di controllo) →
Network (Rete).
Selezionare TCP/IP, quindi fare clic su Properties (Proprietà).
Prima di procedere con l'installazione del Server Video su una WAN, controllare che la
connessione a Internet funzioni correttamente. In caso contrario, rivolgersi al provider ISP.
Se si utilizza un server DHCP, selezionareObtain an IP address automatically (Ottieni un
indirizzo IP automaticamente). Gli indirizzi IP assegnati ai Server Video collegati devono
essere dello stesso tipo di classe di quello del server. In assenza di server DHCP,
selezionarespecify an IP address (Specifica un indirizzo IP) e digitare l'indirizzo IP del vostro
PC. Questo indirizzo IP può essere diverso da quello degli altri dispositivi IP della rete, ma deve
appartenere allo stesso tipo di classe.
NOTA: L'indirizzo IP di un Server Video in una rete deve essere univoco rispetto a quelli
degli altri PC selezionati, ma deve appartenere allo stesso tipo di classe.
23
4.6 Prova del collegamento
Con le impostazioni configurate, attenersi alle istruzioni che seguono per verificare che il
collegamento stabilito funzioni correttamente.
Fare clic su Start (Avvio) → Programs (Programmi) → MS-DOS Prompt (Prompt di
MS-DOS)
Digitare ping 192.168.1.168, e poi invio. (Vedere la schermata di esempio che segue).
** Questo IP è l'indirizzo IP del Server Video assegnato al Server Video collegato nel passo 2.
24
Se la risposta ricevuta è del tipo di quella mostrata nella schermata di esempio, il collegamento
non è stato stabilito in modo corretto. Ricontrollare tutta l'installazione dei componenti hardware
e software ripetendo i passi da 1 a 5. Se, dopo aver ricontrollato, non risulta ancora possibile
stabilire il collegamento, rivolgersi al rivenditore.
Cavo normale
Se la risposta ricevuta è del tipo di quella mostrata nella schermata di esempio, il collegamento è
stato stabilito in modo corretto.
Digitare l'indirizzo IP del Server
Vid
25
5. ISTRUZIONI PER L'USO DEL SOFTWARE PER LE IMMAGINI E DELLA RETE
Per il collegamento con il Server Video sono disponibili due soluzioni software. (1) Microsoft
Internet Explorer e (2) eneo GL-Manager, un browser di rete su PC che consente le funzioni di
sorveglianza di zone a distanza e di esame dei dati registrati tramite protocollo TCP/IP. I
particolari sono descritti qui di seguito.
Configurazione del connettore RJ-45 per Ethernet
N. PIN
1.
2.
3.
4.
5.
6.
7.
8.
Configurazione pin
TX +
TX RX +
Non collegato
Non collegato
RX Non collegato
Non collegato
RJ-45 socket
12345678
Caratteristiche fisiche per Ethernet
Tipo di cavo
Cat. 5
Tipo di connettore
RJ-45
Lunghezza max. cavo
100 M
Configurazione cablaggio hub Diritto o incrociato
Configurazione cavo PC
Diritto o incrociato
Nota: Se il collegamento al Server Video avviene tramite computer portatile, impostare il modo
di gestione dell'alimentazione su "Casa/ Ufficio" per ottenere la massima qualità di
sorveglianza.
1.
Aprire il Control Panel (Pannello di controllo) facendo clic su Start (Avvio) → Control
Panel (Pannello di controllo).
2.
Aprire Display Properties (Proprietà schermo) facendo clic su Display (Schermo)
→Display Properties (Proprietà schermo).
3.
Fare clic sulla voce Screen Saver.
4.
Fare clic sul pulsante "Power" (Alimentazione).
5.
Selezionare "Home/office Desk" (Casa/Ufficio) alla voce Power schemes (Modi di
gestione dell'alimentazione).
26
5.1 Microsoft Internet Explorer
5.1.1 Collegamento del Server Video
1.
Avviare Microsoft Internet Explorer e seguire i passi descritti per collegare il Server Video.
2.
Fare clic sulla barra URL nella parte superiore della finestra.
3.
Immettere l'indirizzo URL del Server Video nella barra URL e premere il pulsante "Enter"
(Invio) per accedere alla pagina iniziale (home page).
4.
Andare al fondo della pagina, con sei icone, "Immagine", "Rete", "Sistema",
"Applicazione", "Scheda SD" e "Pan/Inclin". Ogni volta in cui si fa clic, si apre la pagina
intitolata "Enter Network Password" (Inserire la password di rete).
5.
Immettere "User Name" (Nome utente) e "Password" nei rispettivi campi.
6.
Fare clic su "OK" per confermare e uscire automaticamente dalla pagina.
NOTA: Il Nome utente e la Password sono, rispettivamente, admin e 9999.
NOTA: Viene visualizzata la pagina intitolata "Enter Network Password" (Inserire la
password di rete) sotto raffigurata. Immettere il nome utente e la password del
Video Server. Se il nome utente o la password inseriti sono sbagliati, fare clic sui
dati inseriti e correggere, se necessario.
NOTA: Una volta autorizzati con successo, questa non apparirà più fino a quando la
finestra sarà chiusa e si effettuerà un nuovo collegamento.
NOTA: La sequenza iniziale consiste nel digitare il vostro indirizzo IP e nel fare clic sul pulsante
"Enter" (Invio) per accedere alla pagina iniziale (home page). Quando i dati vengono
rivisti o modificati nella pagina "SYSTEM USERS" (UTENTI DEL SISTEMA), la
sequenza si modifica mostrando inizialmente la pagina "Enter Network Password"
(Inserire la password di rete).
27
Navigazione tra le immagini del Server Video
Le immagini trasmesse dal Server Video vengono visualizzate sulla pagine iniziale quando il
Server Video è in linea. Alcuni pulsanti della pagina iniziale consentono ulteriori impostazioni.
Pagina iniziale della modalità MJPEG
z
Pagina iniziale della modalità MPEG4
Fare clic sul pulsante Image (Immagine) per accedere alla pagina di impostazione delle
immagini.
z
Fare clic sul pulsante Network (Rete) per accedere alla pagina di impostazione della
rete.
z
Fare clic sul pulsante System (Sistema) per accedere alla pagina di impostazione del
sistema.
z
Fare clic sul pulsante Application (Applicazione) per accedere alla pagina di
impostazione delle applicazioni.
z
Fare clic sul pulsante SD card (Scheda SD) per aprire le finestre FILELIST (ELENCO FILE)
della MEMORY CARD (SCHEDA DI MEMORIA), se la scheda SD è inserita.
z
Fare clic sul pulsante Pan/Tilt (Pan/Inclin) per regolare le impostazioni Pan/Tilt/Zoom
(Panoramica/Inclinazione/Zoom).
z
Fare clic sul pulsante
per modificare la modalità di visualizzazione di
data/ora.
z
Fare clic sul pulsante
per impostare la velocità della rete alta/bassa.
z
Fare clic sul pulsante
per riprodurre l'audio dal vivo. Fare clic ancora una volta per
disattivarlo.
28
z
Fare clic sul pulsante
per archiviare i video AVI sul vostro PC. Fare clic ancora una volta
per disattivarlo.
In modalità registrazione, nell'angolo superiore destro dell'immagine viene visualizzata
un'icona rossa scintillante
z
. Il file AVI verrà salvato sotto il percorso c:\ .
Funzione Digital zoom (Zoom digitale): Fare clic sul pulsante sinistro del mouse nell'area
di visualizzazione del video per ingrandire le immagini. Fare doppio clic col pulsante
sinistro del mouse per ingrandire al massimo. Fare clic sul pulsante destro del mouse
nell'area di visualizzazione del video per rimpicciolire le immagini. Fare doppio clic col
pulsante destro del mouse per tornare alle dimensioni normali.
z
: Selezionare dal menu a tendina per visualizzare le immagini a dimensioni
normali e ingrandite 2X.
29
5.1.2 Modifica delle impostazioni relative alle immagini
Seguire i passi sotto descritti per modificare, se necessario, l'impostazione delle immagini in rete.
1.
Fare clic sul pulsante Image (Immagine) nella pagina iniziale per accedere alla pagina di
impostazione delle immagini.
2.
Regolare, se necessario, le impostazioni delle immagini "Device Title" (Titolo dispositivo)
"Channel Title" (Titolo canale), "Resolution" (Risoluzione), "Quality" (Qualità) e
"Mux/Quad" (Multiplexer/Quadruplo).
3.
Fare clic sul pulsante Submit (Invia) per applicare le nuove impostazioni delle immagini.
4.
Fare clic sul pulsante Fine Tune (Ottimizza) per accedere alla pagina Image Fine Tune
(Ottimizzazione delle immagini) e configurare i seguenti parametri del dispositivo:
"Brightness" (Luminosità), "Contrast" (Contrasto) e "Saturation" (Saturazione). Fare clic
sul pulsante Defaultper azzerare e ripristinare le impostazioni delle immagini del canale.
NOTA: L'immagine modificata apparirà subito dopo l'applicazione delle modifiche.
30
5.
Fare clic sul pulsante Home per tornare alla pagina iniziale; le nuove impostazioni per le
immagini si applicheranno immediatamente a quest'ultima per mostrare gli effetti delle
modifiche desiderate. (Se nel corso dei passi precedenti non sono state apportate
modifiche alle impostazioni, nel corso dei successivi accessi alla pagina iniziale, le
immagini saranno visualizzate secondo le impostazioni originali.)
Descrizione dei tasti funzione:
Device Title (Titolo dispositivo): Consente di inserire il titolo del server Video nell'apposito
campo.
Channel Title (Titolo del canale): Consente di inserire il titolo della telecamera nell'apposito
campo.
Resolution (Risoluzione): Scorrere per selezionare la risoluzione delle immagini tra
"352*288" e "352*144" (PAL).
Quality (Qualità): Scorrere per selezionare la qualità delle immagini tra "altissima", "alta",
"media", "bassa" e "molto bassa".
Mux/Quad (Multiplexer/Quadruplo): Scorrere per selezionare il modo immagine tra "Mux"
e "Quad".
Brightness (Luminosità): Regolare la luminosità delle immagini tra 0 e 255.
Contrast (Contrasto): Regolare il contrasto delle immagini tra 0 e 255.
Saturation (Saturazione): Regolare il livello di saturazione (tra 0 e 255).
: Torna all'ultima pagina.
: Ricarica la pagina.
: Vai alla pagina successiva.
31
5.1.3 Modifica delle impostazioni di rete
Seguire i passi sotto descritti per modificare, se necessario, le impostazioni della rete tramite la
rete.
z
1.
Configurazione delle opzioni di rete e dell'indirizzo IP.
Fare clic sul pulsante Network (Rete) nella pagina iniziale per accedere alla pagina della
rete.
2. Viene visualizzato un messaggio di errore
: In caso
di modifica dell'indirizzo IP della porta di rete HTTP. Riavviare il browser IE con il nuovo
indirizzo IP o porta HTTP. Fare clic su "OK" per continuare.
3. Qui le reti accessibili sono "FTP", "SMTP", "SNTP", "DDNS", "PPPoE" e "IP Filter" (Filtro IP).
4. Inserire, se necessario, "IP Address" (Indirizzo IP), "Netmask", "Default Gateway" (Gatweay
predefinita), "Primary Nameserver" (Server nomi principale) e "HTTP Port" (Porta HTTP).
5. Fare clic sul pulsante Submit (Invia) per applicare le nuove impostazioni della rete.
6. Fare clic sul pulsante Home per tornare alla pagina iniziale.
32
Descrizione dei tasti funzione:
IP Address (Indirizzo IP): Immettere l'indirizzo IP a 4 byte nel campo vuoto corrispondente
(il valore in ciascuna casella può essere un qualsiasi numero compreso tra 0 e 255). Ogni
Server Video ha il proprio indirizzo IP che lo identifica in rete.
Netmask (Maschera di rete): Immettere il Subnet Mask a 4 byte nel campo vuoto
corrispondente (qualsiasi numero compreso tra 0 e 255). Questo viene utilizzato per
identificare la subnet nella quale il Server Video è situato.
Default Gateway (Gateway predefinita): Inserire i Gateway a 4 byte nel campo vuoto
corrispondente (qualsiasi numero compreso tra 0 e 255).
Primary Nameserver (Server nomi principale): Inserire l'indirizzo del server DNS a 4 byte
nei campi vuoti corrispondenti (ogni valore deve essere un numero compreso tra 0 e 255).
Il server DNS ha il compito di tradurre il nome del dominio in indirizzo IP.
HTTP Port (Porta HTTP): Indica il numero di porta HTTP specifico. Il valore predefinito
(default) è 80.
Submit (Invia): Fare clic per applicare le nuove impostazioni di rete al Server Video.
33
z
Modifica dei parametri della rete — FTP
Attenersi ai passi che seguono per modificare le impostazioni FTP tramite la rete per aggiornare i dati di
registrazione in tempo reale.
1.
Fare clic sul pulsante FTP nell'angolo superiore sinistro per accedere alla pagina "FTP Server
Setting" (Impostazione del server FTP).
2.
Inserire indirizzo "FTP Server" (Server FTP), "User Name" (Nome utente) e "Password" del
server FTP e "Upload Path" (Percorso di caricamento) dei file immagini, quando necessario.
3.
Fare clic sul pulsante Submit (Invia) per applicare le nuove impostazioni dell'FTP.
4.
Fare clic sul pulsante Home per tornare alla pagina iniziale.
Descrizione dei tasti funzione:
FTP IP Address (Indirizzo IP FTP): Immettere il NOME DEL DOMINIO del server FTP nei campi vuoti
corrispondenti.
User Name (Nome utente): Immettere il nome dell'utilizzatore dell'FTP nel campo vuoto
corrispondente (se il campo resta vuoto, verranno visualizzati i corrispondenti messaggi di
errore).
34
Password: Immettere la password di accesso all'FTP nel campo vuoto corrispondente (se il campo
resta vuoto, verranno visualizzati i corrispondenti messaggi di errore).
Upload Path (Percorso di caricamento): Immettere il percorso di caricamento relativo alla
creazione dell'FTP.
Submit (Invia): Fare clic per applicare le nuove impostazioni FTP al Server Video.
35
z
Modifica dei parametri della rete — SMTP
Seguire i passi sotto descritti per modificare, se necessario, l'impostazione SMTP tramite la rete.
1.
Fare clic sul pulsante SMTP nell'angolo superiore sinistro per accedere alla pagina "SMTP
Server Setting" (Impostazione del server SMTP).
2.
Inserire Sender name (Nome mittente), DOMAIN NAME (NOME DOMINIO) del server SMTP e
l'indirizzo e-mail del destinatario, se necessario.
3.
Fare clic sul pulsante Submit (Invia) per applicare le nuove impostazioni SMTP.
4.
Fare clic sul pulsante Home per tornare alla pagina iniziale.
Descrizione dei tasti funzione:
SMTP Server (Server SMTP): Immettere il NOME DEL DOMINIO del server SMTP nei campi vuoti
corrispondenti.
Email Address (Indirizzo e-mail): Inserire l'indirizzo di posta elettronica del destinatario.
Submit (Invia): Fare clic per applicare le nuove impostazioni SMTP al Server Video.
36
z
Modifica dei parametri della rete — SNTP
Seguire i passi sotto descritti per modificare, se necessario, l'impostazione SNTP tramite la rete.
1.
Fare clic sul pulsante SNTP nell'angolo superiore sinistro per accedere alla pagina "SNTP Server
Setting" (Impostazione del server SNTP).
2.
Immettere l'indirizzo IP del server SNTP e selezionare, se necessario, uno dei fusi orari.
3.
Fare clic sul pulsante Submit (Invia) per applicare le nuove impostazioni SNTP.
4.
Fare clic sul pulsante Home per tornare alla pagina iniziale.
Descrizione dei tasti funzione:
SNTP Server (Server SNTP): Immettere il NOME DOMINIO del server SNTP nel campo vuoto
corrispondente.
Time Zone (Fuso orario): Come si sa, il globo è suddiviso in vari fusi orari. L'utilizzatore deve
indicare il proprio fuso orario. In caso contrario, l'ora indicata dall'apparecchio potrebbe essere
sbagliata.
Submit (Invia): Fare clic per applicare le nuove impostazioni SNTP al Server Video.
37
z
Modifica dei parametri della rete — DDNS
Nell'angolo superiore sinistro della pagina "Network" (Rete) compare l'icona "DDNS". Seguire i passi sotto
descritti per modificare, se necessario, l'impostazione DDNS tramite la rete.
1.
Fare clic sul pulsante DDNS nell'angolo superiore sinistro per accedere alla pagina "DDNS Setting"
(Impostazione DDNS).
2.
Fare clic su "Enable DDNS Function" (Abilita funzione DDNS) per selezionare la casella
corrispondente e attivare la funzione.
3.
Fare clic su "DDNS Type" (Tipo DDNS) per aprire l'elenco dei tre modi DDNS tra cui selezionare
quello desiderato: "DynDNS", "hn" e "adsldns". Fare clic sul pulsante "Apply" (Applica) per
collegarsi automaticamente al sito web e visitarlo. Inserire il vostro indirizzo IP dinamico e l'indirizzo
e-mail. Se questi vengono accettati dal sito web, riceverete al vostro indirizzo di posta elettronica
una e-mail contenente il vostro Account DDNS e la Password DDNS.
4.
Inserire "DDNS Host Name" (Nome host DDNS), "DDNS Account" (Account DDNS) e "DDNS
Password" (Password DDNS).
5.
Fare clic sul pulsante Submit (Invia) per applicare le nuove impostazioni.
6.
Fare clic sul pulsante Home per tornare alla pagina iniziale.
NOTA: Per ulteriori dettagli, vedere la sezione 5.1.8 (PPPoE e DDNS).
38
Descrizione dei tasti funzione:
Enable DDNS Function (Abilita funzione DDNS): Inserire il segno di spunta per attivare la funzione.
DDNS Type (Tipo DDNS): Fare clic per aprire l'elenco dei tre modi DDNS tra cui selezionare quello
desiderato: "DynDNS", "hn" e "adsldns". Fare clic sul pulsante "Apply" (Applica) per
collegarsi automaticamente al sito web e accedere ad esso. Inserire il vostro indirizzo IP
dinamico e l'indirizzo e-mail. Se questi vengono accettati dal sito web, riceverete al vostro
indirizzo di posta elettronica una e-mail contenente il vostro Account DDNS e la Password
DDNS.
DDNS Host Name (Nome host DDNS): Inserire il vostro nome host nel campo corrispondente.
DDNS Account (Account DDNS): Inserire nel campo corrispondente.
DDNS Password (Password DDNS): Inserire nel campo corrispondente.
Submit (Invia): Fare clic per applicare.
39
z
Modifica dei parametri della rete — PPPoE
Nell'angolo superiore sinistro della pagina "Network" (Rete) compare l'icona "PPPoE". Seguire i passi
sotto descritti per modificare, se necessario, l'impostazione PPPoE tramite la rete.
1.
Fare clic sul pulsante PPPoE nell'angolo superiore sinistro per accedere alla pagina "PPPoE
Setting" (Impostazione PPPoE).
2.
Fare clic su "PPPoE mode" (Modalità PPPoE) per attivare al funzione.
3.
Inserire "Account" e "Password" PPoE.
4.
Fare clic sul pulsante Submit (Invia) per applicare le nuove impostazioni.
5.
Fare clic sul pulsante Home per tornare alla pagina iniziale.
NOTA: Per ulteriori dettagli, vedere la sezione 5.1.8 (PPPoE e DDNS).
Descrizione dei tasti funzione:
PPPoE mode (Modalità PPoE): Fare clic sull'opzione desiderata per abilitare la funzione PPoE.
Account: Inserire nel campo corrispondente.
Password: Inserire nel campo corrispondente.
Submit (Invia): Fare clic per applicare.
40
z
Modifica dei parametri della rete — UPnP
Nell'angolo superiore sinistro della pagina "Network" (Rete) compare l'icona "UPnP". Seguire i passi sotto
descritti per modificare, se necessario, l'impostazione UPnP tramite la rete.
1.
Fare clic sul pulsante UPnP nell'angolo superiore sinistro per accedere alla pagina "Universal Plug
and Play" (Plug and Play universale).
2.
Fare clic su "Enable UPnP" (Abilita UPnP) per selezionare la casella corrispondente e attivare la
funzione.
3.
Inserire in UPnP "Max Expired Age" (Data scadenza max.) "SSDP Port" (Porta SSDP) e "UPnP
Port" (Porta UPnP)
4.
Fare clic su "Enable UPnP Memory Card Access" (Abilita accesso scheda memoria UPnP) per
selezionare la casella corrispondente e attivare la funzione.
5.
Fare clic sul pulsante Submit (Invia) per applicare le nuove impostazioni.
6.
Fare clic sul pulsante Home per tornare alla pagina iniziale.
Descrizione dei tasti funzione:
Max Expired Age (Data scadenza max.): Immettere un valore compreso tra 10 e 3600.
SSDP Port (Porta SSDP): SSDP significa Simple Service Discovery Protocol. SSDP ricerca le gateway
Internet upstream utilizzando la porta UDP 1900.
UPnP Port (Porta UPnP): Immettere il numero della porta UPnP nel campo corrispondente.
Submit (Invia): Fare clic per applicare.
41
z
Modifica dei parametri della rete — Filtro IP
Nell'angolo superiore sinistro della pagina "Network" (Rete) compare l'icona "Filtro IP". Seguire i passi
sotto descritti per modificare, se necessario, l'impostazione del Filtro IP.
1.
Fare clic sul pulsante IP Filter (Filtro IP) nell'angolo superiore sinistro per accedere alla pagina
"Network Setting" (Impostazioni di rete).
2.
Fare clic su "Enable IP Filter" (Abilita Filtro IP) per selezionare la casella corrispondente e attivare
la funzione.
3.
Selezionare la politica predefinita (default)
4.
Applicare la politica Consenti/Nega del Filtro IP e immettere il relativo indirizzo IP.
5.
Dopo aver selezionato le politiche, queste verranno visualizzate in Policy List (Elenco politiche).
L'utilizzatore può usare i pulsanti "Su" e "Giù" per selezionare la politica e "Delete" (Elimina) per
cancellarla.
6.
Fare clic sul pulsante Submit (Invia) per applicare le nuove impostazioni.
7.
Fare clic sul pulsante Home per tornare alla pagina iniziale.
Nota: Le impostazioni del Filtro IP devono essere corrette, in caso contrario non sarà possibile utilizzare
correttamente l'apparecchio. In caso di errata impostazione del Filtro IP con conseguente impossibilità
di accedere normalmente al dispositivo, premere il pulsante "Default" sul pannello posteriore del Server
Video per ripristinare le impostazioni di fabbrica di default.
42
z
Modifica dei parametri della rete — Traffico di rete
Nell'angolo superiore sinistro della pagina "Network" (Rete) compare l'icona "Traffic" (Traffico). Seguire i
passi sotto descritti per modificare, se necessario, l'impostazione UPnP tramite la rete.
1.
Fare clic sul pulsante Traffic (Traffico) nell'angolo superiore sinistro per accedere alla pagina
"Network Traffic" (Traffico di rete).
2.
Selezionare la "Maximum Upload Bandwidth" (Larghezza max. della banda in caricamento) e la
"Maximum Download Bandwidth" (Larghezza max. della banda in scaricamento).
3.
Fare clic sul pulsante Submit (Invia) per applicare le nuove impostazioni.
4.
Fare clic sul pulsante Home per tornare alla pagina iniziale.
Descrizione dei tasti funzione:
Maximum Upload Bandwidth (Larghezza max. della banda in caricamento): Immettere un valore
compreso tra 0 e 102400.
Maximum Download Bandwidth (Larghezza max. della banda in scaricamento): Immettere un
valore compreso tra 0 e 102400.
Submit (Invia): Fare clic per applicare.
43
5.1.4 Modifica delle impostazioni di sistema
Seguire i passi sotto descritti per modificare, se necessario, l'impostazione del sistema tramite la rete.
z
Impostazione di Data e Ora del sistema.
1.
Fare clic sul pulsante System (Sistema) nella pagina iniziale per accedere alla pagina "Date and
Time" (Data e Ora) (predefinita).
2.
Selezionare uno dei tre modi indicati nella pagina per impostare la data e l'ora del sistema. I tre
modi sono "Set Manually" (Imposta manualmente), "Synchronize With Computer Time"
(Sincronizza con l'ora del computer) e "Synchronize With SNTP Server" (Sincronizza con il
server SNTP).
3.
Fare clic sul pulsante Submit (Invia) per applicare le nuove impostazioni di data e ora.
4.
Fare clic sul pulsante Home per tornare alla pagina iniziale.
44
Descrizione dei tasti funzione:
The Local Time (Ora locale): Mostra la data o l'ora correnti del Server Video.
Set Manually (Imposta manualmente): Consente di impostare manualmente la data o l'ora del
Server Video.
Synchronize With Computer Time (Sincronizza con l'ora del computer): Sincronizza l'ora con
quella del computer collegato.
Synchronize With SNTP Server (Sincronizza con il server SNTP): Sincronizza l'ora con quella
del server SNTP. In questo modo, sono possibili due opzioni per la regolazione: manuale o
impostando la frequenza che consente al sistema di farlo automaticamente.
Submit (Invia): Fare clic per applicare le nuove impostazioni al Server Video.
45
z
Modifica dei parametri del sistema — Data e Ora (Timestamp)
Seguire i passi sotto descritti per modificare/aggiungere data e ora (timestamp), se necessario, tramite
la rete.
1.
Fare clic sul pulsante Timestamp (Data e ora) sul lato sinistro della pagina "System" (Sistema)
per accedere alla pagina "Timestamp".
2.
Fare clic su "Enable Timestamp" (Abilita Data e Ora) per selezionare la casella corrispondente e
attivare la funzione.
3.
Aggiungere o modificare i dati relativi alla data e all'ora, se necessario.
4.
Selezionare la luminosità della data e dell'ora (Timestamp Brightness) desiderata.
5.
Selezionare la posizione delle informazioni (Info Location) desiderata.
6.
Selezionare il formato delle informazioni (Info Format) desiderato.
7.
Fare clic sul pulsante Submit (Invia) per applicare le nuove impostazioni utente.
8.
Fare clic sul pulsante Home per tornare alla pagina iniziale.
46
Descrizione dei tasti funzione:
Enable Timestamp (Abilita Data e Ora): Inserire il segno di spunta per attivare la funzione.
Timestamp Brightness (Luminosità Data e Ora): Fare clic su per aprire l'elenco degli otto colori tra cui
selezionare quello desiderato: "NERO", "GRIGIO SCURO", "GRIGIO", "GRIGIO CHIARO"
E "BIANCO".
Info Location (Posizione informazioni): Fare clic su per aprire l'elenco delle quattro posizioni tra cui
selezionare quella desiderata: "IN ALTO A SINISTRA", IN ALTO AL CENTRO", "IN ALTO
A DESTRA", "IN MEZZO A SINISTRA", "IN MEZZO AL CENTRO", "IN MEZZO A
DESTRA", "IN BASSO A SINISTRA", "IN BASSO AL CENTRO" e "IN BASSO A
DESTRA".
Info Format (Formato informazioni): Fare clic su per aprire l'elenco dei sei formati tra cui selezionare
quello desiderato: "(Titolo)" e "(Non mostrare nulla)".
Submit (Invia): Fare clic per applicare.
47
z
Modifica dei parametri del sistema — Utenti
Seguire i passi sotto descritti per modificare/aggiungere le autorizzazioni degli utenti, se necessario,
tramite la rete.
1.
Fare clic sul pulsante Users (Utenti) sul lato sinistro della pagina "System" (Sistema) per
accedere alla pagina "Users" (Utenti).
2.
Aggiungere, modificare o cancellare i dati relativi a qualsiasi utente, se necessario.
3.
Fare clic sul pulsante Submit (Invia) per applicare le nuove impostazioni utente.
4.
Fare clic sul pulsante Home per tornare alla pagina iniziale.
Descrizione dei tasti funzione:
User List (Elenco utenti): L'elenco mostra gli utenti registrati e i corrispondenti livelli di
autorizzazione.
Delete (Elimina): Cancella l'utente selezionato.
Name (Nome): Inserire il nome dell'utente da aggiungere o modificare.
Password: Inserire la nuova password del nome utente di cui sopra.
Confirm (Conferma): Digitare nuovamente la password per conferma.
Authority (Autorizzazione): Selezionare il livello di autorizzazione per l'utente tra: Admin
(Amministratore), Operator (Operatore) e Viewer (Osservatore).
Submit (Invia): Fare clic per applicare le nuove impostazioni al Server Video.
48
z
Modifica alle impostazioni del sistema — I/O digitali.
Seguire i passi sotto descritti per modificare, se necessario, gli I/O digitali tramite la rete.
1.
Fare clic sul pulsante Digital I/O (I/O digitali) sul lato sinistro della pagina "System" (Sistema) per
accedere alla pagina "Digital I/O Setting" (Configurazione I/O digitali).
: Selezionare nel menu a tendina per configurare i parametri di ciascun canale.
2.
3.
Selezionare l'ingresso digitale "Digital Input" come "ON" oppure "OFF". Fare clic sulla scelta
effettuata per attivarla.
4.
Selezionare dal menu a tendina per modificare il tipo attivo dell'ingresso o dell'uscita digitale.
5.
Fare clic sul pulsante Submit (Invia) per applicare le nuove impostazioni utente.
6.
Fare clic sul pulsante Home per tornare alla pagina iniziale.
Descrizione dei tasti funzione:
Digital Input (Ingresso digitale): Selezionare "ON" oppure "OFF" per utilizzare il connettore GPIO o
disattivarlo.
Digital Output (Uscita digitale): Utilizzare il connettore GPIO.
Nota: Per l'uso della funzione Digital Output (Uscita digitale), è necessario definire il tipo di dispositivo di
allarme. Il Server Video offre la possibilità di scegliere tra Alto e Basso. Quando l'ingresso del
dispositivo di allarme viene impostato sul livello alto o con attivazione sul fronte di salita, impostare la
funzione Digital Output (Uscita digitale) su Alto, in caso contrario, impostarla su Basso.
49
z
Modifica dei parametri del sistema — Meccanismo audio
Seguire i passi sotto descritti per modificare, se necessario, le impostazioni del Meccanismo audio tramite la
rete.
1.
Fare clic sul pulsante Audio Mechanism (Meccanismo audio) sul lato sinistro della pagina
"System" (Sistema) per accedere alla pagina "Audio Mechanism Setting" (Impostazione
meccanismo audio).
2.
Selezionare il meccanismo audio "Audio Mechanism" come "ON" oppure "OFF".
3.
Fare clic sul pulsante Submit (Invia) per applicare le nuove impostazioni utente.
4.
Fare clic sul pulsante Home per tornare alla pagina iniziale.
NOTA: Questa impostazione consente di attivare/disattivare automaticamente il
meccanismo audio del Server Video.
Descrizione dei tasti funzione:
Audio Mechanism (Meccanismo audio): Selezionare "ON" oppure "OFF" per attivare o disattivare la
funzione.
50
z
Modifica dei parametri del sistema — Configurazione RS485
Seguire i passi sotto descritti per modificare, se necessario, la configurazione RS485 tramite la rete.
Fare clic sul pulsante RS485 Setting (Configurazione RS485) sul lato sinistro della pagina "System"
(Sistema) per accedere alla pagina "RS485 Setting" (Configurazione RS485).
Descrizione dei tasti funzione:
Baud rate: Sono disponibili otto diverse velocità: 2400 baud al secondo, 4800 baud, 9600 baud,
19200 baud, 28800 baud, 38400 baud, 57600 baud e 115200 baud.
Type (Tipo): Selezionare uno dei due tipi.
Device ID (ID dispositivo): È possibile scegliere di utilizzare un codice ID
(qualsiasi numero tra 1 e 255).
Raw format (Formato non elaborato): Configurare per trasmettere codici ASCII.
Canonical format (Formato canonico): Configurare per trasmettere la stringa di caratteri.
51
z
Modifica dei parametri del sistema — Aggiornamento del firmware
Seguire i passi sotto descritti per modificare, se necessario, le impostazioni di aggiornamento del firmware
tramite la rete.
1.
Fare clic sul pulsante Update Firmware (Aggiornamento firmware) sul lato sinistro della
pagina "System" (Sistema) per accedere alla pagina "Update Firmware" (Aggiornamento
firmware).
2.
Fare clic sul pulsante "Browse…" (Sfoglia...) per selezionare il file UPDATE.BIN
precedentemente copiato sul vostro computer.
3.
Fare clic sul pulsante "Update" (Aggiorna).
4.
NON spegnere il Server Video mentre è in corso questo processo di aggiornamento.
Nota: Non interrompere il processo mentre l'apparecchio si sta aggiornando.
Nota: Verificare che il file UPDATE.BIN sia compatibile con il modello dell'apparecchio.
L'aggiornamento con un file UPDATE.BIN errato può causare danni fisici all'apparecchio.
52
z
Visualizzazione dei registri degli eventi.
Seguire i passi sotto descritti per visualizzare gli eventi, se necessario, tramite la rete.
1.
Fare clic sul pulsante Events (Eventi) nell'angolo superiore sinistro per accedere alla
pagina "Event Log" (Registro eventi).
1.
Selezionare uno dei tre pulsanti presenti nella pagina per visualizzare un evento. I tre pulsanti sono
denominati "First Page" (Prima pagina), "Previous 20" (20 precedenti) e "Next 20" (20 successive)
Descrizione dei tasti funzione:
First Page (Prima pagina): Viene visualizzata la prima pagina.
Previous 20 (20 precedenti): Vengono visualizzate le 20 pagine precedenti.
Next 20 (20 successive): Vengono visualizzate le 20 pagine successive.
53
5.1.5 Modifica delle impostazioni delle applicazioni
Seguire i passi sotto descritti per modificare, se necessario, le impostazioni delle applicazioni tramite la
rete.
z
Modifica delle impostazioni delle applicazioni — Impostazioni dell'applicazione FTP
Attenersi ai passi che seguono per modificare l'impostazione FTP tramite la rete per caricare i dati di
registrazione in tempo reale.
1.
Fare clic sul pulsante Application (Applicazione) nella pagina iniziale per accedere alla pagina
"FTP Application Setting" (Impostazioni applicazione FTP).
2.
Per l'impostazione dell'archiviazione, indicare nel campo vuoto corrispondente il numero di
immagini che si desidera impostare in "Pre - Alarm Memory Buffer" (Buffer di memoria di
pre-allarme) e in "Alarm Memory Buffer" (Buffer di memoria di allarme).
3.
Selezionare la velocità di caricamento "Upload Rate" desiderata.
4.
Fare clic su "Submit" (Invia) dopo l'inserimento di ogni parametro di impostazione.
5.
Fare clic sul pulsante "Home" per tornare alla pagina iniziale.
54
Descrizione dei tasti funzione:
Pre – Alarm Memory Buffer (Buffer di memoria di pre-allarme): Definisce il numero di immagini che
si desidera precedano un allarme.
Alarm Memory Buffer (Buffer di memoria di allarme): Definisce la lunghezza del buffer delle
immagini dopo un allarme.
Upload Rates (Velocità di caricamento): Definisce la velocità di caricamento.
55
z
Modifica delle impostazioni delle applicazioni — Impostazioni dell'applicazione Scheda SD
Attenersi ai passi che seguono per modificare, se necessario, l'impostazione SCHEDA SD tramite la
rete per caricare i dati di registrazione in tempo reale.
1.
Fare clic sul pulsante SD Card (Scheda SD) nell'angolo superiore sinistro per accedere alla pagina
"SD Card Application Setting" (Impostazioni applicazione scheda SD).
2.
È possibile scegliere il formato da utilizzare per la registrazione sulla scheda SD tra MJPEG e AVI.
Fare clic sul formato selezionato e su "Submit" (Invia) per applicarlo.
3.
Se si desidera il formato MJPEG, selezionare un valore in "Max MJPEG Numbers" (Numero max.
MJPEG).
4.
Se di desidera il formato AVI, selezionare la velocità di registrazione e la durata in secondi e fare
clic su "Submit" (Invia) per l'applicazione.
56
Descrizione dei tasti funzione:
MJPEG Format (Formato MJPEG): Una immagine per file.
Max MJPEG Numbers (Numero max. MJPEG): Consente di impostare il numero massimo di
sequenze di file che si desidera salvare al secondo.
AVI Format audio setting (Impostazioni formato audio AVI): Diversamente da un file a immagine
singola, questa opzione consente la visualizzazione di una sezione
selezionata di una registrazione video.
Recording Rate (Velocità di registrazione): Consente di impostare la frequenza dei fotogrammi in
fotogrammi al secondo.
AVI Duration (Durata AVI): Stabilisce la lunghezza di ciascun file video in secondi.
Enable SD Card Rewrite (Abilita riscrittura su scheda SD): Inserire il segno di spunta per attivare la
funzione di riscrittura sulla scheda SD.
57
z
Modifica delle impostazioni delle applicazioni — Impostazioni dell'applicazione SMTP
Seguire i passi sotto descritti per modificare, se necessario, le impostazioni SMTP tramite la rete.
1.
Fare clic sul pulsante SMTP nell'angolo superiore sinistro per accedere alla pagina "SMTP
Applicazione Setting" (Impostazioni dell'applicazione SMTP).
Inserire, se necessario, il numero di file allegati. Il numero massimo è 8.
2.
Fare clic sul pulsante Submit (Invia) per applicare le nuove impostazioni SMTP.
3.
Fare clic sul pulsante Home per tornare alla pagina iniziale.
Descrizione dei tasti funzione:
File numbers (Numero file): Consente di impostare il numero di immagini per e-mail.
58
z
Modifica delle impostazioni delle applicazioni — Impostazione della lingua
Seguire i passi sotto descritti per modificare, se necessario, l'impostazione della lingua tramite la rete.
1.
Fare clic sul pulsante Language (Lingua) nell'angolo superiore sinistro per accedere alla
pagina "Language Setting" (Impostazione della lingua).
2.
È possibile selezionare la lingua desiderata. La lingua predefinita è "Inglese".
3.
Fare clic sulla lingua desiderata e su "Submit" (Invia) per applicarla.
59
z
Modifica delle impostazioni delle applicazioni — Impostazioni dell'applicazione Abilita
registrazione
Seguire i passi sotto descritti per modificare, se necessario, le impostazioni tramite la rete.
1.
Fare clic sul pulsante Enable Record (Abilita registrazione) sul lato sinistro del registro per
accedere alla pagina "Record Application Enable Setting" (Impostazioni dell'applicazione Abilita
registrazione).
2.
Fare clic su "Enable Record - UPLOAD Via FTP" (Abilita registrazione - CARICAMENTO via FTP)
per selezionare la casella corrispondente e attivare la funzione.
3.
Fare clic su "Enable Record - Save Into SD Card" (Abilita registrazione - Salva su scheda SD) per
selezionare la casella corrispondente e attivare la funzione.
4.
Fare clic sul pulsante Submit (Invia) per applicare le nuove impostazioni per la registrazione.
5.
Fare clic sul pulsante Home per tornare alla pagina iniziale.
Descrizione dei tasti funzione:
Enable Record – Upload Via FTP (Abilita registrazione - Caricamento via FTP): Attiva/disattiva la
registrazione sul server FTP.
Enable Record – Save Into SD Card (Abilita registrazione - Salva su scheda SD): Attiva/disattiva la
60
registrazione sulla scheda SD.
61
z
1.
Modifica delle impostazioni delle applicazioni — Registrazione - Programmazione
Fare clic sul pulsante Schedule (programmazione) sul lato sinistro del registro per accedere alla
pagina "Schedule" (Programmazione).
2.
Selezionare/deselezionare uno o più delle prime sette caselle disposte verticalmente nella metà
superiore della pagina "Record-Schedule" (Programmazione/registrazione) per
abilitare/disabilitare la funzione di registrazione programmata e modificare l'impostazione della
voce desiderata se abilitata.
3.
Fare clic sul pulsante Submit (Invia) per applicare le nuove impostazioni relative alla
programmazione.
4.
Fare clic sul pulsante Remove All Schedules (Cancella tutte le programmazioni) per cancellare
tutti i dati relativi all'impostazione delle programmazioni.
62
Descrizione dei tasti funzione:
Schedule (Programmazione): Selezionare/deselezionare le prime sette caselle disposte in una fila
verticale sulla sinistra per abilitare/disabilitare, se necessario, la funzione di registrazione
programmata. Modificare, se necessario, l'impostazione dei parametri di programmazione della
registrazione (vedere la descrizione sopra).
Chart (Tabella): Elenco delle programmazioni.
Submit (Invia): Fare clic per applicare le nuove impostazioni al Server Video.
Remove All Schedules (Cancella tutte le programmazioni): Fare clic per cancellare tutti i di relativi alle
impostazioni di programmazione.
Nota: Verificare che l'ora di inizio e quella di fine impostate non coincidano, in caso contrario, il
dispositivo non avvierà e arresterà la registrazione secondo quanto previsto dalla
programmazione inserita.
63
z
Modifica delle impostazioni delle applicazioni — Impostazione dell'applicazione Abilita
allarme
Seguire i passi sotto descritti per modificare, se necessario, l'impostazione tramite la rete.
1.
Fare clic sul pulsante Enable Alarm (Abilita allarme) sul lato sinistro del registro per accedere
alla pagina "Alarm Application Enable Setting" (Impostazioni dell'applicazione Abilita allarme).
2.
Selezionare / deselezionare i tipi di attivazione di "Enable Alarm – Upload Via FTP" (Abilita
allarme - Caricamento via FTP).
3.
Selezionare / deselezionare i tipi di attivazione di "Enable Alarm – Save into SD Card" (Abilita
allarme - Salva su scheda SD).
4.
Selezionare / deselezionare i tipi di attivazione di "Enable Alarm – Upload Via SMTP" (Abilita
allarme - Caricamento via SMTP).
5.
Selezionare durata dell'allarme "Alarm Duration" desiderata.
6.
Fare clic sul pulsante Submit (Invia) per applicare le nuove impostazioni per la registrazione.
7.
Fare clic sul pulsante Home per tornare alla pagina iniziale.
64
Descrizione dei tasti funzione:
Enable Alarm – Upload Via FTP (Abilita allarme - Caricamento via FTP): La registrazione
dell'allarme attivato avverrà via FTP.
Enable Alarm – Save Into SD Card (Abilita allarme - Salva su scheda SD): La registrazione
dell'allarme attivato avverrà su scheda SD.
Enable Alarm – Upload Via SMTP (Abilita allarme - Caricamento via FTP): La registrazione
dell'allarme attivato avverrà via SMTP.
Alarm Duration (Durata allarme): Stabilisce in anticipo la durata dell'allarme. Questa
impostazione si applica a tutti i quattro canali.
65
z
Modifica delle impostazioni delle applicazioni — Allarme - Rilevamento movimenti.
Seguire i passi sotto descritti per modificare, se necessario, l'impostazione della funzione
rilevamento movimenti tramite la rete.
Impostazioni del rilevamento movimenti:
1.
Fare clic sul pulsante Motion Detection (Rilevamento movimenti) sul lato sinistro dell'allarme
per accedere alla pagina "Motion Detection" (Rilevamento movimenti).
2.
Fare clic sul pulsante sinistro del mouse e trascinare il cursore attraverso la zona desiderata
per tracciare un rettangolo rosso sull'immagine (coordinate indicate sotto).
NOTA: È possibile definire più di una zona desiderata a seconda delle proprie esigenze.
3.
Fare clic col pulsante destro del mouse per aprire il menu popup. Dopo aver definito la zona
desiderata, fare clic su "Save setting" (Salva impostazioni).
4.
Abilitare / disabilitare la funzione rilevamento movimenti.
5.
Impostare la sensibilità.
6.
Fare clic sul pulsante Submit (Invia) per applicare le nuove impostazioni per la registrazione.
7.
Fare clic sul pulsante Home per tornare alla pagina iniziale.
66
Nota: Tenere premuto il tasto "Ctrl" della tastiera e utilizzare il pulsante sinistro del mouse per
tracciare un rettangolo blu sull'immagine per disabilitare l'area di rilevamento movimenti.
La disabilitazione è possibile anche facendo clic col pulsante sinistro del mouse direttamente
sul segno di spunta rosso.
Descrizione dei tasti funzione:
Zona desiderata: Fare clic col mouse e trascinare il puntatore attraverso la zona desiderata per
tracciare un rettangolo rosso sull'immagine.
Detection Range (Campo di rilevamento): Coordinate del rettangolo rosso.
Save (Salva): Fare clic per salvare il campo di rilevamento dei movimenti.
Motion Detection (Rilevamento movimenti): Questa opzione consente di abilitare /
disabilitare la funzione rilevamento movimenti.
Sensitivity Level (Livello di sensibilità): Selezionare una delle opzioni disponibili per
impostare il livello del segnale.
Submit (Invia): Fare clic per applicare le nuove impostazioni al Server Video.
67
5.1.6 Visualizzazione dei file sulla scheda SD
Seguire i passi sotto descritti per modificare, se necessario, l'impostazione della scheda SD
tramite la rete.
z
Modifica delle impostazioni della scheda SD — ELENCO FILE DELLA SCHEDA DI
MEMORIA.
Seguire i passi sotto descritti per modificare, se necessario, l'impostazione tramite la rete.
1.
Fare clic sul pulsante "SD card" (Scheda SD) nella parte inferiore della pagina iniziale
(home page) per accedere alla pagina contenente "FILELIST of MEMORY CARD" (Elenco
dei file della scheda di memoria). La pagina si apre in due modi, JPEG e AVI (vedere "SD
card Application Setting Page" (pagina di impostazione dell'applicazione Scheda SD).
2.
Selezionare il canale desiderato.
3.
Fare clic sul file desiderato per visualizzare le immagini contenute.
4.
Per cancellare un file fare clic sul relativo collegamento ipertestuale "DELETE" (ELIMINA).
NOTA: Non è possibile fare direttamente clic sul collegamento ipertestuale del file nella pagina
"FILELIST of MEMORY CARD" (ELENCO FILE della SCHEDA DI MEMORIA) col pulsante
destro del mouse. Fare clic su "SAVE" (SALVA) per salvare il file.
68
ATTENZIONE:
Se si desidera salvare i file della SCHEDA SD di una telecamera sul vostro
computer, fare clic sulla colonna JPEG della pagina "FILELIST of MEMORY
CARD" (ELENCO FILE della SCHEDA DI MEMORIA) e selezionare i file
desiderati. Facendo clic, vengono visualizzate le immagini relative. Spostare il
puntatore del mouse all'interno dell'immagine e fare clic col pulsante destro. Si
apre una tabella con diverse voci. Fare clic su "Save" (Salva) e selezionare il
percorso in cui si desidera salvare i file.
69
5.1.7 Controllo delle Speed Dome
Fare clic sul pulsante Pan/Tilt (Pan/Inclin.) sulla pagina iniziale (home page) per aprire il
controller Speed Dome.
1.
Fare clic su "Configure" (Configura) per accedere alle pagine di configurazione RS485
(vedere Modifica dei parametri del sistema — Configurazione RS485). Selezionare l'ID del
dispositivo Speed Dome dall'elenco a tendina presente sul controller Speed Dome. Il
controller visualizzerà l'ID corrispondente.
2.
Ciascuno dei dieci pulsanti sotto "Set" (Configura) è collegato ad una determinata
posizione e angolazione della panoramica o dell'inclinazione della telecamera. Fare clic su
ciascun pulsante per attivare la posizione e l'angolazione particolari corrispondenti.
Premere il pulsante sotto "Preset" (Predefinito) per ruotare la telecamera nelle posizioni
stabilite. Facendo clic su ciascuno dei dieci pulsanti denominati "Go to" (Vai a) è possibile
visualizzare la corrispondente angolazione impostata.
3.
Selezionare la porta di collegamento. Le porte di comunicazione RS-485 funzionano come
connettori quando due o più unità sono collegate in serie ad un dispositivo di controllo
esterno.
4.
Facendo clic sui pulsanti, la telecamera si sposta di uno scatto in una delle quattro direzioni
prestabilite.
5.
Fare clic sui pulsanti per regolare l'impostazione della messa fuoco sul controller Speed
Dome. Fare clic sul pulsante "+" per mettere a fuoco lontano e sul pulsante "–" per mettere
a fuoco vicino.
6.
Fare clic sui pulsanti per regolare l'impostazione dello zoom sul controller Speed Dome.
Fare clic sul pulsante "+" per lo zoom avanti e su "–" per lo zoom indietro.
7.
Facendo clic sui pulsanti, la telecamera si sposta, senza fermarsi, in una delle quattro
direzioni prestabilite.
8.
Fare clic sui pulsanti per regolare l'impostazione dell'apertura sul controller Speed Dome.
70
5.1.8 PPPoE e DDNS
Utilizzo di PPPoE
1.
Installare sul vostro PC il software XDSL (ottenuto dal provider ISP).
2.
Ricercare l'indirizzo IP del Server Video: è possibile utilizzare il programma Scan IP di
Network Viewer o collegare semplicemente il Server Video e il monitor video. L'indirizzo IP
sarà visualizzato sul lato destro dello schermo.
3.
Installazione di un indirizzo IP sul vostro PC o notebook.
Desktop → Spostare il puntatore del mouse su Reti nelle vicinanze e fare clic col pulsante
destro del mouse
→
Selezionare proprietà
→
Selezionare il collegamento locale
→
Selezionare proprietà e configurazione → Selezionare il TCP / IP → Selezionare proprietà
→ Inserire l'indirizzo IP nel formato in quattro parti, ad es., "192. 168. 1.101" (le prime tre
parti devono essere identiche ai numeri sopra, solo l'ultima può essere sostituita da un
numero di vostra scelta, che non deve comunque essere superiore a 255)
→ Fare clic su
mask e inserire i dati, "255. 255. 255. 0" (formato fisso) → Fare clic su "OK" → Fare clic su
"OK".
4.
Desktop → Selezionare il browser IE → Inserire l'indirizzo IP del Server Video nella URL
(controllare il precedente passo n. 2) → Invio → Compaiono le immagini del Server
Video.
Configurazione di PPPoE
1.
Accedere alla pagina iniziale del Server Video → Selezionare la rete → Inserire "Nome
utente: admin" e "password: 9999” → Fare clic su "OK".
2.
Selezionare PPPoE → mod. PPPoE: Selezionare "ON" → Inserire "Account" → Inserire
"Password" → Invia → Disinserire l'alimentazione.
3.
Collegare il Server Video. Il provider ISP provvederà a fornire un indirizzo IP (questo
indirizzo IP è dinamico --- ogni volta in cui l'apparecchio viene collegato e scollegato, verrà
assegnato un nuovo indirizzo IP).
71
Prova: Accedere a Internet.
1.
Configurare il PC per l'accesso a Internet.
2.
Desktop → Browser IE → Inserire l'indirizzo IP del Server Video (lo stesso indirizzo
utilizzato nella configurazione del PPPoE e nel precedente passo 3) → Vengono
visualizzate le immagini del Server Video.
Configurazione DDNS
1.
Verificare l'indirizzo IP del Server Video (software Scan IP o monitor) → Aprire il browser
IE → Utilizzare l'indirizzo per collegarsi al Server Video o visualizzare le immagini →
Selezionare la rete→ Inserire "Nome utente: admin" e "password: 9999” → Fare clic su
"OK".
2.
Selezionare "DDNS" → Fare clic su "Abilita DDNS" → Inserire "Nome host DDNS", ad
es., "abc123. homeip.net" → Inserire "Account DDNS", ad es., "abc123" → Inserire
"Password DNS ", ad es., "7777" → Invio → La configurazione è completa → Chiudere
il browser IE.
3.
Aprire nuovamente il browser IE → Inserire l'indirizzo del sito web richiesto come, ad es.,
"abc123.homeip.net" → A questo punto sarà possibile visualizzare le immagini del Server
Video. La procedura è completa.
Nota: Queste impostazioni valgono solo per la configurazione del vostro IP dinamico
ADSL. Se la configurazione è fissa (IP vero), non è necessario procedere con la
configurazione di PPPoE e di DDNS. Il DDNS è solo per vostra comodità.
72
5.2 SERVER VIDEO eneo GL-Manager
Questa sezione contiene le istruzioni per l'installazione e l'uso di eneo GL-Manager e di Image
Viewer, inclusi con il SERVER VIDEO. I programmi possono essere eseguiti per mezzo di un PC
avente i seguenti requisiti.
Requisiti di sistema
z
Processore Intel Pentium 1,5 GHz o superiore (2,8 GHz o superiore consigliato).
z
128-MB RAM minimo (256-MB o superiore consigliato).
z
Windows 2000, XP o superiore.
z
Scheda VGA 4 MB in grado di funzionare a 24-bit true colour.
z
Hard disk con almeno 100 MB di spazio libero per l'installazione del software.
z
Rete 10/100 Base-TX per il funzionamento LAN.
z
Microsoft Internet Explorer 6 o superiore.
In modalità di registrazione multi-canale, la velocità di trasferimento dei dati dell'HD deve essere
di minimo 66MB (100MB o superiore consigliata).
5.2.1 Introduzione a eneo GL-Manager
eneo GL-Manager consente l'accesso ai diversi dispositivi del Server Video da un desktop o
laptop remoto in ambiente di rete TCP/IP. Il software è in grado di svolgere le seguenti
funzioni:
z
Visualizzazione in tempo reale delle immagini del Server Video.
z
Registrazione, ricerca e riproduzione di video registrati da un server FTP, da un PC o
da una scheda SD.
z
Modifica di una registrazione normale, della registrazione di un evento e delle
caratteristiche del temporizzatore.
Prima di poter visualizzare le immagini da un desktop, è necessario che il Server Video sia
collegato in rete utilizzando un cavo per trasmissione dati 10/100 base-TX Ethernet
(Standard RJ-45) per il collegamento del Server Video alla rete LAN/WAN. A questo punto,
entrare nel menu principale per impostare l'indirizzo IP.
73
5.2.2 Installazione di eneo GL-Manager sul PC
Installazione di eneo GL-Manager da CD-R.
1. Chiudere tutte le applicazioni in esecuzione sul PC.
2. Inserire il CD nell'unità CD-ROM. Il programma eseguirà l'installazione automaticamente.
Seguire le istruzioni relative alla procedura di installazione al loro apparire sullo schermo.
NOTA: Il programma aggiornerà automaticamente .NET Framework alla versione 2.0. Fare
clic su "Accept" (Accetto) per continuare.
3. Al termine dell'installazione, aprire il menu START (AVVIO) del computer e selezionare
Programs / eneo GL-Manager / eneo GL-Manager (Programmi / eneo GL-Manager /
eneo GL-Manager) per accedere alla pagina di selezione dei programmi come sotto
illustrato. Fare clic sulla scheda eneo GL-Manager per avviare il programma eneo
GL-Manager.
Installazione di eneo GL-Manager dal file ZIP.
1. Salvare il file ZIP sul PC ed estrarre il file nella cartella desiderata.
2. Aprire la cartella estratta. La cartella contiene 1 file.
3. Fare clic sull'icona
per eseguire l'installazione e seguire quindi le istruzioni sullo
schermo per concludere la procedura.
4. Al termine dell'installazione, fare clic sul menu START (AVVIO) del computer e
selezionare Programs / eneo GL-Manager (Programmi / eneo GL-Manager) per
avviare il programma eneo GL-Manager.
NOTA: Verificare che sul computer sia stato installato e correttamente configurato il
software di comunicazione TCP/IP. Per controllare la configurazione TCP/IP,
vedere la sezione 4.5 (Parametri di configurazione di TCP/IP).
74
5.2.3 Software SERVER VIDEO
Collegamento al software SERVER VIDEO
Quando eneo GL-Manager viene eseguito, viene visualizzata la finestra di accesso.
Inserire il nome utente predefinito: admin, e la password: 9999 nei campi corrispondenti.
Fare clic sul pulsante "OK" ed entrare nella pagina consolle di eneo GL-Manager. Sia il
nome utente che la password devono essere inseriti in modo corretto. Fare clic sul pulsante
"Cancel (Annulla)" e uscire dalla pagina di accesso al Network Viewer.
Visualizzazione di un video del SERVER VIDEO da un PC remoto
Attenersi alle istruzioni che seguono per esaminare da una postazione remota il video di un
SERVER VIDEO utilizzando eneo GL-Manager. All'avvio di eneo GL-Manager, si apre la
seguente finestra di collegamento.
75
1.
Premere il pulsante
per accedere alla pagina Settings (Impostazioni).
2.
Premere il pulsante
per aggiungere un nuovo gruppo di dispositivi. Dopo aver
inserito il Nome del gruppo (Group Name), premere OK.
3.
Per aggiungere un canale, premere il pulsante
4.
(1) Fare clic sul pulsante Auto Search (Ricerca automatica) nella parte inferiore della
.
pagina "Connect Video Server Wizard" (Procedura guidata per il collegamento di
Server Video) per visualizzare il collegamento del dispositivo tipo Server Video sulla
LAN. Istantaneamente, si apre la pagina "Search Video Server" (Ricerca Server
Video). Fare clic sul dispositivo desiderato e sul pulsante "Select" (Seleziona) al
fondo della pagina per accedere nuovamente alla pagina "Connect Video Server
Wizard" (Procedura guidata per il collegamento di Server Video).
(2) Inserire l'indirizzo IP o il nome del dominio e la porta HTTP del dispositivo e
aggiungere il dispositivo a Device List (Elenco dispositivi).
76
5.
Inserire la Password nella pagina " Connect Video Sever Wizard " (Procedura guidata
per il collegamento di Server Video). Fare clic sul pulsante "Next" (Avanti) per aprire
un'altra pagina "Add Device Wizard" (Procedura guida per l'aggiunta di un
dispositivo).
6.
Questa pagina fornisce l'indirizzo IP, il tipo di dispositivo e l'indirizzo MAC. Dopo aver
inserito il Site name (nome del sito) e selezionato il Connect Mode (Modalità di
connessione), fare clic sul pulsante "Next" (Avanti) per accedere alla pagina "Connect
Video Sever Wizard" (Procedura guidata per il collegamento di Server Video)
successiva.
NOTA: Fare clic sull'icona
per vedere i dettagli di Connect Mode (Modalità di
connessione).
77
7.
Al termine della configurazione di Device Recording (Dispositivo di registrazione), fare
clic sul pulsante "Finish" (Fine) per stabilire il collegamento tra il dispositivo e il
computer.
8.
Fare clic sul titolo del dispositivo per iniziare a visualizzare le immagini provenienti da
questa telecamera nell'elenco dei dispositivi.
NOTA: eneo GL-Manager consente l'utilizzo di un solo canale per ciascuna
configurazione di collegamento. Per aggiungere ulteriori connessioni al
Server Video, ripetere la procedura descritta.
78
5.2.4 Funzionamento
5.2.4.1 Monitor in tempo reale
Dopo aver stabilito il collegamento, fare clic sul pulsante
per aprire la finestra Live
Monitor (Monitor in tempo reale). (Vedere la schermata di esempio sotto.) Sulla sinistra della
finestra è indicato il dispositivo collegato, configurato quando è stato stabilito il collegamento.
1.
Icona Live Monitor.
Aggiungere una telecamera video nell'area Live Monitor:
(1)
Fare clic sul titolo della telecamera collegata.
(2)
Tenere premuto il pulsante destro del mouse e trascinare il puntatore nell'area
Live Monitor attiva. Verrà visualizzato il video della nuova telecamera.
(3)
Nell'area Live Monitor, se si desidera scambiare i video di telecamere differenti,
trascinare e rilasciare il video nella posizione desiderata.
2.
Barra della funzione di visualizzazione a schermo multiplo (Split-Screen): questa barra
consente di visualizzare il dispositivo collegato su schermi multi-formato e a canale
singolo.
79
3.
Pulsante di configurazione della sequenza. premere il pulsante per accedere al modo
salto sequenziale, ogni multi-schermo e una sequenza; l'immagine commuterà in
sequenza sui diversi canali in funzione delle impostazioni di Sequence Views
(Visualizzazione in sequenza) (vedere 5.2.4.3).
Nota: In modalità Visualizzazione in sequenza non è possibile utilizzare l'icona comune (n.
11) o trascinare e rilasciare il video nella posizione desiderata. Per le ulteriori
impostazioni di ciascun canale, selezionare il titolo del dispositivo sul lato sinistro e
fare clic col pulsante destro del mouse per procedere.
4.
Pulsante di configurazione Circolo: fare clic su questo pulsante per vedere i canali
seguenti.
5.
Pulsante Circolo gruppi: fare clic su questo pulsante per passare ad un gruppo
differente.
6.
Pulsante Schermo intero: fare clic su questo pulsante per visualizzare il video di
sorveglianza a schermo intero. Se si desidera tornare al modo precedente, fare clic sul
pulsante Schermo normale.
7.
Movimenti ON/ Allarme ON: icone di avvertimento.
Icona Movimenti ON: quando viene rilevato un movimento su un qualsiasi canale,
nell'angolo superiore destro del canale in questione compare questa icona per avvertire
l'utente.
Icona Allarme ON: quando viene rilevato un dispositivo esterno come un sensore,
nell'angolo superiore destro del canale in questione compare questa icona per avvertire
l'utente.
8.
Menu popup: utilizzare il mouse per spostarsi tra i canali. Fare clic col pulsante destro
del mouse per aprire una finestra di dialogo. È possibile selezionare "Delete" (Elimina),
"Capture / Print" (Cattura / Stampa), "Play/Stop Audio" (Riproduci/Arresta audio) e
"Reexamine Audio Mechanism" (Riesamina meccanismo audio).
9.
Fare clic su questo pulsante per nascondere "devices list" (elenco dispositivi),
"common" (comune) e "alarm message list" (elenco messaggi di allarme) dietro lo
schermo di visualizzazione del video.
80
10. La sezione del margine superiore sinistro mostra le informazioni di tutti i dispositivi e i
relativi nomi dei gruppi.
Gli utenti possono fare clic sul titolo del dispositivo e trascinarlo nell'area Live monitor
per visualizzare le immagini in tempo reale della telecamera.
11. Icone comuni:
Riproduci audio: fare clic sul pulsante per riprodurre l'audio dal vivo. Fare clic
ancora una volta per disattivarlo.
Record (Registra): fare clic sul pulsante per archiviare i video AVI sul vostro PC.
Fare clic ancora una volta per disattivarlo. In modalità registrazione, nell'angolo
superiore destro dell'immagine viene visualizzata un'icona rossa scintillante.
Capture / Print (Cattura / Stampa): consente le funzioni di cattura immagine e di
stampa.
Delete (Elimina): trascinare l'immagine qui per cancellarla.
Eliminazione di una telecamera video dall'area Live Monitor:
(1)
Selezionare il video della telecamera che si desidera eliminare.
(2)
Premere e mantenere premuto il pulsante sinistro del mouse. Quindi trascinare il
puntatore nel cestino
e rilasciare il pulsante del mouse.
12. Alarm list / PTZ Control (Elenco allarmi / Controllo PTZ): mostra i tipi di allarmi, i nomi
dei dispositivi e l'ora dell'evento. Premere il pulsante PTZ per passare alla modalità di
Controllo PTZ.
81
5.2.4.2 Playback Viewer
Premere il pulsante
per accedere alla pagina di impostazione del Playback Viewer.
1.
Icona Playback Viewer.
2.
Schermo.
3.
Fare clic per selezionare
Recording List (Elenco delle registrazioni)
/
.
Live Event Message (Messaggi evento in tempo reale)
Gli eventi
allarme
registrati
sono
visualizzati in
colore rosa.
Fare clic su
per aggiornare l'elenco delle registrazioni.
82
NOTA: Per visualizzare gli elenchi degli allarmi di una telecamera registrata, (1) fare clic sull'icona
(2) si apre la finestra Alarm List (Elenco allarmi) come mostrato sotto, (3) selezionare una
telecamera dall'elenco a tendina, quindi (4) fare clic sul pulsante "Search" (Ricerca).
4.
Spostarsi nell'area sinistra/destra.
5.
Casella elenco video registrati. Questa casella consente di accedere a tutti i video
registrati, memorizzati sull'HDD dei dispositivi collegati.
83
6.
Barra funzione Riproduzione.
z
Riproduzione - Fare clic su un video registrato dell'ELENCO RIPRODUZIONE
(PLAY LIST).
z
Stop - Fare clic per interrompere la riproduzione di un video registrato o per
cessare la registrazione.
z
Pausa - Fare clic per bloccare l'immagine.
z
Passo - Fare clic per visualizzare le immagini fotogramma per fotogramma.
z
Zoom in – Ingrandisce l'immagine visualizzata.
z
Zoom out - Rimpicciolisce l'immagine visualizzata.
z
Cattura / Stampa: Consente le funzioni di cattura e di stampa delle immagini.
z
Velocità di riproduzione: in modalità riproduzione, utilizzare la barra scorrevole
per regolare la velocità di riproduzione.
7.
Mostra il titolo del dispositivo.
8.
Consente di ricercare un video registrato memorizzato nell'HDD del dispositivo. Inserire
MESE/GIORNO/ANNO/ORA/MINUTO desiderati e fare clic sul pulsante per
procedere.
84
9.
Funzioni che consentono di impostare i punti di inizio e fine di una registrazione quando
l'utente desidera trasferire un file.
JPEG: archivia immagini in formato JPEG salvando una singola immagine in ogni file.
AVI: archivia le immagini in formato AVI salvando una sequenza di immagini in un file.
Avvertenza:
I
segnali
audio
e
video
potrebbero
non
essere
riproducibili
contemporaneamente a causa di file incompleti dovuti a instabilità nella trasmissione in
rete o a modifica della configurazione durante il backup AVI con la funzione "Include
Audio" (Includi audio).
10. Barra di scorrimento per la ricerca video: trascinare il cursore sulla barra per ricercare
nel video. Fare clic o portare l'indicatore sulla barra di scorrimento nel punto che si
desidera vedere.
11. Visualizza la modalità di registrazione del video sull'istogramma.
12. Premere il pulsante
per impostare
la Histogram Legend (Legenda istogramma).
È possibile determinare la posizione
dell'evento in termini di tempo e selezionare
un gruppo di eventi o periodo dall'area
istogramma degli eventi e visualizzarli sullo
schermo.
85
5.2.4.3 Impostazione
Premere il pulsante
per accedere alla pagina di Setting (Impostazione).
1.
Pagina Setting (Impostazione).
2.
Pulsanti funzione:
z
Aggiungere un nuovo gruppo di dispositivi: fare clic su questo
pulsante e inserire il nuovo gruppo, quindi premere "OK" per salvarlo.
z
Rimuovi un gruppo di dispositivi: fare clic su questo pulsante e
selezionare il nome del gruppo, quindi premere "OK" per eliminare il gruppo.
z
Aggiungi una nuova telecamera: per maggiori informazioni, vedere la
sezione 5.2.3.
z
Rimuovi una telecamera: fare clic su questo pulsante e selezionare il
nome del gruppo e il Server Video, quindi premere "OK" per eliminare il
dispositivo.
z
Modifica una telecamera: Selezionare un dispositivo e fare clic sul
pulsante per modificare il dispositivo.
86
3.
Impostazione del dispositivo: consente l'apertura di quattro pagine di impostazioni.
(1) Pagina di impostazione del dispositivo
(2) Pagina di impostazione dell'immagine
(3) Pagina di impostazione degli allarmi
(4) Pagina di impostazione della scheda SD
NOTA: Ricordarsi di fare clic sul pulsante "Apply" (Applica) per salvare le impostazioni.
4.
Impostazione del sistema: consente l'apertura di sei pagine di impostazioni:
Global Settings (Impostazioni generali), Event Notification (Notifica eventi), Recording
Settings (Impostazioni registrazione), Scheduler (Programmazione), Sequence Views
(Visualizzazione sequenza), Speed Dome e Authority Setup (Configurazione
autorizzazioni).
87
(1) Global Settings (Impostazioni generali)
z
Monitor setup (Configurazione del monitor): configurare la modalità data/ora e la
modalità di visualizzazione e regolare la percentuale di utilizzo della CPU su cinque
livelli.
z
Default Directory (Cartella predefinito): consente di definire il percorso predefinito per
il salvataggio dei file. Fare clic su
per selezionare la cartella.
(2) Event Notification Settings (Impostazioni notifica degli eventi)
z
Channel Prompt (Prompt del canale): configura ogni telecamera per attivare o
disattivare i tre modi di "Motion Buzzer (Segnalazione acustica movimenti)",
"Sensor Buzzer (Segnalazione acustica sensore)" e "Alarm Focus (Allarme)".
Inserire il segno di spunta per ogni dispositivo per attivarlo.
88
z
Popup Message (Messaggi pop-up): consente di impostare il numero massimo dei
messaggi pop-up, il tempo di visualizzazione e il formato dei pop-up. Inserire il segno
di spunta per ogni dispositivo per attivarlo.
z
E-mail Notice (Notifica e-mail): consente di configurare ciascuna telecamera per
attivare la funzione di notifica e-mail in tre casi: "Motion Alarm (Allarme movimenti)",
"Sensor Alarm (Allarme sensore)" e "DISK Full (Disco pieno)". Impostare l'SMTP,
l'indirizzo e-mail e il numero di file allegati per inviare una e-mail all'utente in caso di
allarme. Inserire il segno di spunta per ogni dispositivo per attivarlo.
89
(3) Recording Settings (Impostazioni registrazione)
z
Recording Settings (Impostazioni di registrazione): con la barra di scorrimento è
possibile controllare lo spazio riservato sull'HDD.
z
Recording quota setting (Impostazione quota di registrazione): consente di
impostare la quota massima di registrazione per ciascun canale.
(4) Scheduler (Programmazione)
90
(1)
Selezionare uno dei dispositivi per configurare la programmazione della registrazione.
(2)
Selezionare il periodo: fare clic per impostare una registrazione unica oppure per
ripeterla ogni giorno.
(3)
Selezionare il tempo di registrazione: impostare la durata della registrazione.
Selezionare l'ora di inizio e l'ora di fine della registrazione - gli indicatori temporali
saranno visualizzati in alto. Utilizzare le frecce su (aumenta) e giù (diminuisci) per
regolare l'impostazione.
Aggiungere la programmazione per il periodo selezionato. È anche possibile tenere
premuto il pulsante sinistro del mouse per trascinare il periodo.
Cancellare la programmazione selezionata. È anche possibile utilizzare il pulsante
destro del mouse per annullare la durata di registrazione.
(4)
Selezionare la modalità di registrazione.
(5)
Premere per visualizzare l'elenco delle registrazioni
programmate.
(6)
Impostare la programmazione secondaria: attivare o
disattivare le altre modalità di registrazione oltre alla
programmazione principale.
(7)
Pulsanti opzione:
Undo (Annulla): annulla le ultime modifiche apportate.
Clear (Cancella): cancella tutti i contrassegni di
programmazione presenti nell'area di lavoro corrente.
Save (Salva): applica le modifiche.
Close (Chiudi): chiude la finestra.
91
(5) Sequence Views (Visualizzazione sequenza)
Questa funzione abilita l'uso di quattro modi per configurare la sequenza di visualizzazione
desiderata per Sequence Mode (Modalità sequenza) di Live Monitor.
L'utente deve modificare la "Sequence Views Setting" (Impostazione visualizzazione
sequenza) per consentirne il funzionamento. Ad esempio, se si desidera vedere la 4-window
sequence (Sequenza a 4 finestre), attenersi ai passi sotto descritti:
Passo 1:
Fare clic sul pulsante Sequence Views (Visualizzazione sequenza) per accedere
alla pagina di configurazione Visualizzazione sequenza.
Passo 2:
Selezionare “4 SEQ views” e le 4 finestre
verranno visualizzate nell'area di
configurazione della posizione.
Passo 3:
Selezionare uno dei quattro canali (Posizione 1-4), quindi fare clic sul pulsante
"Setting" (Impostazione).
92
Passo 4:
Viene visualizzata la pagina 4 SEQ View(s). Selezionare il dispositivo o i
dispositivi e impostare la durata (3-30 secondi) dal menu a tendina, quindi
premere il pulsante "Confirm" (Conferma).
Passo 5:
Impostare gli altri canali come ai passi 3 e 4.
Passo 6:
Fare clic sul pulsante "Save all" (Salva tutto), quindi premere il pulsante
"Close" (Chiudi) per uscire dalla pagina di impostazione.
Passo 7:
Aprire la pagina Live Monitor, quindi fare clic sul pulsante
visualizzare la sequenza a 4 finestre.
93
(4 SEQ views) per
(6) Speed Dome
z
Inserire il segno di spunta per attivare la funzione controller Speed Dome L'utente può
impostare il modello, l'ID e il protocollo.
z
Fare clic su "Configure" (Configura) per accedere alla pagina di impostazione
RS485.
(7) Authority Setup (Configurazione
autorizzazioni)
Authority setup (Configurazione autorizzazioni):
modificare o aggiungere l'autorizzazione dell'utente. I
livelli di autorizzazione sono tre: Admin
(Amministratore), Operator (Operatore) e Viewer
(Osservatore).
94
5.
Elenco delle telecamere e dei relativi
gruppi: Gli utenti possono usare le icone
sopra l'elenco per modificare i nomi dei
gruppi, i titoli dei dispositivi e le modalità
di visualizzazione dei canali.
6.
Schermo: Fare clic sul titolo della
telecamera e sarà possibile vedere le
immagini in tempo reale in questo
campo.
7.
Dispositivo di registrazione: Fare clic sul pulsante "Start Record" (Avvia registrazione)
per avviare la registrazione e fare clic sul pulsante "Config Record" (Configura
registrazione) per impostare i parametri della registrazione sotto.
8.
Stato del controller Speed Dome.
9.
È possibile passare da uno all'altro di due pulsanti: i pulsanti "Device Panel" (Pannello
dispositivo) e "Web page" (Pagina web).
Pagina web (per maggiori informazioni, vedere la sezione 5.1):
10.
Informazioni dispositivo: L'utente può visualizzare informazioni sulla telecamera come
"Site name" (Nome sito), "Group Name" (Nome gruppo), "IP Address" Indirizzo IP),
"HTTP Port" Porta HTTP), "Device type" (Tipo dispositivo), "Monitor Alarm Process"
(Processo allarme monitor) e "Connect Mode" (Modalità collegamento)
11.
Programmazione registrazioni: Mostra le informazioni relative alla registrazione per il
canale selezionato.
95
5.2.4.4 Blocco
Premere il pulsante
per bloccare il funzionamento di questo software e la schermata
eneo GL-Manager viene ridotta a icona nell'area di notifica* della barra delle applicazioni di
Windows. Per sbloccare il comando, fare clic una volta sul pulsante
, quindi digitare la
password corretta.
*:L'area di notifica di Microsoft Windows è un componente dei sistemi operativi Windows 95, Windows 98,
Windows ME, Windows NT, Windows 2000 e Windows XP che consente la visualizzazione dei programmi
in esecuzione. L'area di notifica di sistema è situata sulla barra delle applicazioni e si trova solitamente
nell'angolo inferiore destro dello schermo vicino all'indicazione dell'ora.
5.2.4.5 Scollegamento
Premere il pulsante
per interrompere la sessione del
software eneo GL-Manager; la schermata di eneo GL-Manager
verrà ridotta a icona nell'area di notifica sulla barra delle
applicazioni di Windows.
Se si desidera tornare alla schermata eneo GL-Manager, fare clic
una volta sul pulsante
, quindi selezionare la pagina a cui si desidera accedere.
Dopo aver inserito il nome utente e la password corretti, è possibile accedere nuovamente al
software.
96
5.2.4.6 Barra di stato
Premere il pulsante
per ridurre a icona la schermata eneo GL-Manager nell'area di
notifica della barra delle applicazioni di Windows.
Fare clic una volta sul pulsante
per tornare al software eneo GL-Manager.
5.2.4.7 Impostazione dell'uscita
Premere il pulsante
per uscire dalla schermata di eneo
GL-Manager che viene ridotta a icona sulla barra delle
applicazioni di Windows.
Fare clic sul pulsante
per selezionare le funzioni dall'elenco.
È inoltre possibile modificare la password facendo clic su "Tools" (Strumenti) e "Change
password" (Modifica password) sull'elenco. Inserire la vecchia password una volta e la nuova
password due volte, quindi premere "OK" per salvarla.
97
5.2.4 Image Viewer
Il Server Video è dotato di una filigrana digitale. Questo è un software di controllo che
protegge le immagini archiviate e informa l'utente dell'avvenuta modifica o meno delle
immagini. Attenersi alle istruzioni seguenti per aprire un'immagine archiviata su una
scheda SD o su un HDD.
Si tratta di un software per la protezione dell'integrità. Esso non solo consente di
visualizzare un'immagine archiviata su una scheda SD o su un HDD, ma protegge le
immagini archiviate contro la riproduzione e l'interpolazione. Se un'immagine non è
nel formato originale utilizzato dal Server Video, Image Viewer non la visualizzerà e
provvederà ad inviare immediatamente un messaggio di avvertimento, "Not Correct
Image" (Immagine non corretta). Chiudendo il messaggio sarà possibile visualizzare
comunque l'immagine.
1.
Aprire il menu START (AVVIO) del computer e selezionare Programs / eneo
GL-Manager (Programmi / eneo GL-Manager)per accedere alla pagina di
selezione del programma. Fare clic sulla scheda Image Viewer per avviare il
programma Image Viewer (vedere la schermata campione sotto riprodotta).
2.
Fare clic sulla scheda RELOAD (RICARICA) per caricare le immagini da un
determinato percorso.
3.
Fare clic sulla scheda PRINT (STAMPA) per stampare l'immagine visualizzata per
mezzo di una stampante collegata.
98
6. FUNZIONAMENTO AVANZATO
Domanda 1:
Come è possibile configurare l'area di rilevamento dei movimenti e la relativa
sensibilità? Come registrare sulla scheda SD per 30 secondi quando il movimento è
stato attivato e utilizzare Microsoft Internet Explorer per visualizzare i file registrati?
Configurazione del rilevamento movimenti
1. Fare clic sul pulsante Application (Applicazione) sulla pagina iniziale (home page).
2. Fare clic sul pulsante Motion Detection (Rilevamento movimenti) sul lato sinistro della
pagina per accedere alla pagina "Motion Detection" (Rilevamento movimenti).
3. Fare clic col pulsante sinistro del mouse e trascinare il puntatore attraverso la zona
desiderata per tracciare un rettangolo rosso sull'immagine. È possibile anche trascinare
le zone desiderate nelle posizioni desiderate.
4. Abilitare con Enablela funzione rilevamento movimenti.
5. Configurare il livello di sensibilità tra: Molto basso, Basso, Medio, Alto e Molto alto.
6. Fare clic sul pulsante Submit (Invia) per applicare le nuove impostazioni.
Registrazione delle immagini su scheda SD mentre la funzione rilevamento
movimenti è attiva
1. Fare clic sul pulsante Application (Applicazione) sulla pagina iniziale (home page).
2. Fare clic sul pulsante Enable (Abilita) sotto la voce ALLARME sul lato sinistro della
pagina per accedere alla pagina "Alarm Application Enable Setting" (Impostazione
dell'applicazione Abilita allarme).
3. Inserire il segno di spunta su "Enable Alarm-Save Into SD Card" (Abilita salvataggio
allarme su scheda SD) per attivarlo.
4. Fare clic sul pulsante Submit (Invia) per applicare le nuove impostazioni.
NOTA: Ricordarsi di inserire prima la scheda SD nell'alloggiamento SD dell'apparecchio.
Configurazione del tempo di registrazione (durata AVI) della scheda SD
1. Fare clic sul pulsante Application (Applicazione) nella pagina iniziale della pagina "SD
Card Application Setting" (Impostazione dell'applicazione scheda SD).
2. Selezionare AVI Duration (Durata AVI) dall'elenco a tendina.
Se si desidera registrare il file sulla scheda SD per 30 secondi, selezionare 30 secondi.
3. Fare clic sul pulsante Submit (Invia) per applicare le nuove impostazioni.
99
Utilizzare IE per visualizzare i file registrati
1. Fare clic sul pulsante SD Card (Scheda SD) sulla pagina iniziale (home page) per
accedere alla pagina contenente ""FILELIST of MEMORY CARD" (Elenco file della
scheda di memoria).
2. Fare clic sul nome del file che si desidera visualizzare.
3. Verrà richiesto di inserire il nome utente e la password.
4. Se non è stato installato alcun altro visualizzatore, il file AVI sarà riprodotto da Windows
Media Player.
Domanda 2:
Come utilizzare DynDNS per collegare il Server Video utilizzando il suo nome host
secondario via intranet?
Configurazione della funzione DDNS
1. Fare clic sul pulsante Network (Rete) sulla pagina iniziale (home page).
2. Fare clic sul pulsante DDNS sul lato sinistro della pagina per accedere alla pagina
"DDNS Setting" (Impostazione DDNS).
3. Spuntare "Enable DDNS Function" (Abilita funzione DDNS) per attivarla.
4. Selezionare uno dei tipi DDNS dall'elenco a tendina.
Se non si è effettuata la registrazione DDNS prima di ora, selezionare un Tipo DDNS,
quindi premere il pulsante "Apply" (Applica) sulla sua pagina iniziale di registrazione e
registrarsi come membro.
5. Inserire Nome Host DDNS, Account DDNS e Password DDNS scelta sul sito web
www.dyndns.com.
6. Fare clic sul pulsante Submit (Invia) per applicare le nuove impostazioni.
NOTA: Per maggiori informazioni, vedere APPENDICE 2 .
Configurazione della funzione PPPoE
1. Fare clic sul pulsante Network (Rete) sulla pagina iniziale (home page).
2. Fare clic sul pulsante PPPoE sul lato sinistro della pagina per accedere alla pagina
"PPPoE Setting" (Impostazione PPPoE).
3. Selezionare "ON" sull'elenco "PPPoE Mode" (Modalità PPPoE) per attivarlo.
4. Inserire Account e Password forniti dal vostro ISP.
5. Fare clic sul pulsante Submit (Invia) per applicare le nuove impostazioni.
NOTA: Per maggiori informazioni, vedere la sezione 5.1.8 .
100
Utilizzo del nome Host secondario per visualizzare il Server Video
1. Fare clic sulla barra URL nella parte superiore dello schermo del PC.
2. Inserire il Nome Host DDNS del Server Video nella barra URL e premere il pulsante
"Enter" (Invio) per entrare nella pagina di accesso (login).
3. Inserire il nome utente e la password.
4. Fare clic su "OK"per accedere alla pagina iniziale (home page) del Server Video.
Domanda 3:
Come impostare una registrazione programmata ad es., dalle 18:00 alle 19:00 con una
velocità di registrazione di 1F/8S e caricare poi il file registrato sul server FTP?
Configurazione del tempo di registrazione programmato
1. Fare clic sul pulsante Application (Applicazione) sulla pagina iniziale (home page).
2. Fare clic sul pulsante Schedule (Programmazione) sul lato sinistro del registro per
accedere alla pagina "Schedule" (Programmazione).
3. Selezionare una delle programmazioni e impostare il periodo di registrazione.
4. Inserire il segno di spunta sulla programmazione per attivarla.
Ad esempio, se si desidera programmare la registrazione dalle ore 18:00 alle 19:00,
selezionare "FROM 18:00 to 19:00" (DALLE 18:00 alle 19:00) sull'elenco a tendina.
Quindi, inserire il segno di spunta sulla programmazione per impostarla.
5. Fare clic sul pulsante Submit (Invia) per applicare le nuove impostazioni.
Caricamento del file registrato via FTP
1. Fare clic sul pulsante Application (Applicazione) sulla pagina iniziale (home page).
2. Fare clic sul pulsante Enable (Abilita) sul lato sinistro della pagina per accedere alla
pagina "Record Application Enable Setting" (Impostazione dell'applicazione Abilita
registrazione).
3. Inserire il segno di spunta su "Enable Record - Upload Via FTP" (Abilita registrazione Caricamento via FTP)
4. Fare clic sul pulsante Submit (Invia) per applicare le nuove impostazioni.
Configurazione della velocità di caricamento
1. Fare clic sul pulsante Application (Applicazione).
2. Fare clic sul pulsante FTP sul lato sinistro della pagina per accedere alla pagina "FTP
Application Setting" (Impostazione applicazione FTP).
101
3. Impostare per la "Upload Rate" (Velocità di caricamento) al fondo della pagina il valore
desiderato.
Se si desidera registrare alla velocità di 1F/8S, selezionare "1F/8S" nel menu a tendina.
Domanda 4:
Come aggiungere o modificare gli utenti e i relativi livelli di autorizzazione per l'uso
del Server Video?
Accesso alla pagina di impostazione
1. Fare clic sul pulsante System (Sistema) sulla pagina iniziale (home page).
2. Fare clic sul pulsante Users (Utenti) sul lato sinistro della pagina per accedere alla pagina
"Users" (Utenti).
Aggiungere un nuovo utente
1. Inserire il nome utente, la password, la conferma della password e selezionare
l'autorizzazione.
I livelli di autorizzazione sono tre: Admin (Amministratore), Operator (Operatore) e Viewer
(Osservatore).
Admin (Amministratore): L'utente che accede con il nome admin e la password possiede
privilegi completi per la modifica di qualsiasi impostazione del Server Video.
Operator (Operatore): Scelta consigliata per il normale utilizzo.
Viewer (osservatore): L'utente che accede con il nome osservatore e la password possiede
solo limitati privilegi di visualizzazione.
2. Fare clic sul pulsante Submit (Invia) per applicare le nuove impostazioni utente.
Modifica dell'utente
1. Fare clic sul nome utente che si desidera modificare in User List (Elenco utenti).
2. Inserire la password, la conferma della password e selezionare il livello di autorizzazione.
3. Fare clic sul pulsante Submit (Invia) per applicare le nuove impostazioni.
Eliminazione di un utente
1. Fare clic sul nome utente che si desidera modificare in User List (Elenco utenti).
2. Fare clic sul pulsante Delete (Elimina).
102
7. DATI TECNICI
Tipo
N. art.
Sistema
Requisiti di sistema
Standard di compressione
Interfaccia Ethernet
Protocolli di rete
Alimentazione via Ethernet
Configurazione
Regolazione delle immagini
Velocità di trasmissione dati
Risoluzione max.
Risoluzione video
Velocità di trasmissione
immagini max.
Velocità fotogrammi
Ingressi video (numero)
Ingressi video
Uscite video
Supporto audio
Funzione rilevamento
movimenti
Ingresso audio
Frequenza di campionamento
audio
Ingressi allarmi
Uscite allarmi
Ingresso reset allarme
Supporto PTZ
Rilevamento attività
Memoria interna
Dispositivi di memoria digitali
GLS-2101
91573
PAL
Processore: Pentium III 800PC, 256MB RAM Microsoft
Windows NT4.0/2000/XP/ME/98SE
MJPEG, MPEG4
10Base-T, 100Base-TX, RJ-45
TCP/IP, DHCP, HTTP, ICMP, FTP, ARP, SMTP, DDNS, DNS,
UPnP, PPPoE
sì
Via WebBrowser, WebServer integrato
Colore, luminosità, contrasto (via rete)
fino a 2,0MB/sec.
720 x 576
720x576 (D1), 720x288 (2CIF), 352x288 (CIF)
25HB/sec.
25 / 24 /15 / 5 Fotogrammi/sec.
1
1Vp-p, (C)VBS, 75ohm, BNC
1Vp-p, CVBS, 75ohm, BNC
sì
96 zone, 5 livelli
1x line-in
8kHz
si, 1
1x Relè contatti NO/NC
1x Ingresso contatto relè
sì
sì
no
Scheda SD: 32MB ~ 2GB. Registrazione come istantanee JPEG
/ file AVI
10 Utenti contemporaneamente
RS-485
Scheda SD / USB / FTP
sì
12VCC (PSU 230VCA incluso)
2,4 W max.
Alluminio
Beige
Accesso
Interfacce seriali
Aggiornamento software
Protezione password
Tensione di alimentazione
Consumo di corrente
Alloggiamento
Colore
Intervallo di temperatura (in
0 ~ +50°C
funzionamento)
Dimensioni (alt. x largh. x prof.) 32 x 110 x 60,5mm
Montabile su rack da 19"
no
PSU 230VAC, cavo di collegamento USB, S/W Viewer 16
Parti fornite
canali, CD-Rom di programmazione, Manuale
Certificati
CE
103
Accessori
76003/ZELARIS VC
76051/ZELARIS V04
76053/ZELARIS S04
76011/ZELARIS_AC S
76012/ZELARIS_AC C
76023/ZELARIS_AC SMO
S/W Video Client per NW Telecamere/Encoder, USB 2.0 Dongle
Digital Video Network Crosslink, 4 Ingressi, USB 2.0 Dongle
Licenza Telecamera Server 4, USB 2.0 Dongle
Software di sorveglianza per Telecamere di rete Eneo, Axis
Software Client per Zelaris_AC S
Opzione Mappa Sito per Zelaris_AC S
8. FUNZIONI DEL PC CLIENT
Requisiti di sistema
Windows 2000, XP o superiore
Browser
IE 6.x
Live Monitor
Playback Viewer
Impostazioni
Max. 16 Split , REC in tempo reale/ Cattura/ Audio/ Eventi dal vivo/
Schermo intero
Riproduzione, Ricerca in funzione del tempo /evento dal vivo /
Esportazione (JPEG / AVI)
Dispositivo/ Sistema/ Gestione telecamera/ pagina web
104
APPENDICE 1. –Registrazione come membro DDNS
Il nome dominio dinamico DDNS è una funzione offerta da una società americana. Vedere
www.dyndns.com. Questo capitolo contiene le istruzioni base per l'utente per la registrazione di
un servizio gratuito DDNS.
Registrazione di un DDNS
Inserire la URL www.dyndns.com. Nell'angolo superiore destro della pagina principale,
dove c'è la voce "Sign Up Now" (Sottoscrivi ora), come mostrato in Figura 1.
Figura 1
Creazione di un account
Dopo aver fatto clic su Sign up now (Sottoscrivi ora), si accede alla pagina Create Account
(Crea un account). Compilare il modulo al fondo della pagina per creare il vostro account.
Riceverete una e-mail con le istruzioni da seguire per attivare l'account. Se questa
operazione non viene compiuta entro 48 ore, sarà necessario creare un nuovo account.
Configurazione di DDNS.
Dopo aver creato con esito positivo l'account, inserire nome utente e password nell'angolo
superiore destro della pagina principale per accedere, come mostrato in Figura 2.
Dopo aver effettuato l'accesso, viene visualizzato un messaggio My Services" (I miei
servizi), come mostrato in Figura 3.
105
Figura 2
Figura 3
Fare clic su "My Services" (I miei servizi) per accedere alla pagina dei servizi. Fare clic su
"Add Host Service" (Aggiungi servizio host) sotto la voce "My Hosts" (I miei host), come
mostrato in Figura 4.
Fare clic su "Add Host Service" (Aggiungi servizi host) e saranno visualizzati i 5 servizi. La
voce Add Dynamic DNS Host (Aggiungi host DNS dinamico) aiuta ad aggiungere un nuovo
DDNS come mostrato in Figura 5. Ciascun membro può avere un solo account gratuito e
un account gratuito può avere solo cinque DDNS.
Fare clic su Add Dynamic DNS Host (Aggiungi host DNS dinamico) per accedere alla
pagina di impostazione DDNS come mostrato in Figura 6.
106
Figura 4
Figura 5
107
Figura 6
Tutto quello che c'è da configurare in questa pagina è "Hostname" (Nome host). L'utente
può scegliere il nome host secondario che desidera dall'elenco a tendina dei nomi host
visualizzato sul lato destro dello schermo.
NOTA: Non è necessario impostare "IP Address" (Indirizzo IP) nello stesso formato
dell'indirizzo IP del Server Video. L'indirizzo IP sarà aggiornato automaticamente.
Al termine dell'impostazione, premere il pulsante "Add Host" (Aggiungi host) come
mostrato in Figura 6.
Figura 7
108
APPENDICE 2. – Domande frequenti
1. La scheda SD può essere rimossa durante la registrazione?
A: No, non può essere rimossa finché la registrazione non arriva al termine. Il LED di
ALIMENTAZIONE lampeggiante indica che la scheda SD è in uso. La luce verde indica che
l'apparecchio è in funzione. La luce rossa avverte che non è possibile rimuovere la scheda SD.
Se la scheda SD viene rimossa in questo modo, si romperà.
2. Ho impostato la funzione "Rilevamento movimenti", ma sembra che non funzioni.
A: Controllare se "Motion range" (Campo movimento) e "Sensitivity" (Sensibilità) sono stati
impostati prima di attivare la funzione.
3. Non risulta possibile visualizzare i miei file AVI registrati sulla scheda SD. Cosa devo fare per
visualizzare i file?
A:Visitare il sito "http://www.morgan-multimedia.com/" e scaricare il "Morgan M-JPEG code" e
installarli, quindi controllare la selezione di "I Core".
4. Come attivare/disattivare l'OSD (on screen display) sul Server Video?
A:Visitare la pagina di accesso tailpage.htm del dispositivo e selezionare "ON" oppure "OFF"
nella colonna OSD.
Esempio: supponiamo che l'indirizzo IP del dispositivo sia 192.168.1.168
Inserire http://192.168.1.168/tailpage.htm (è necessaria la registrazione) e selezionare "ON" o
"OFF" nella colonna OSD.
AVVERTENZA: Prendere nota dell'indirizzo IP del dispositivo prima di disattivare l'OSD.
109
eneo® è un marchio commerciale registrato di Videor E. Hartig GmbH
Distribuzione esclusiva solo attraverso canali commerciali specializzati.
Videor E. Hartig GmbH
Carl-Zeiss-Straße 8 · 63322 Rödermark, Germany
Tel. +49 (0) 60 74 / 888-0 · Fax +49 (0) 60 74 / 888-100
Versione 1.4
Modifiche tecniche riservate.
© Copyright by Videor E. Hartig GmbH 08/2010
www.videor.com
110
Was this manual useful for you? yes no
Thank you for your participation!

* Your assessment is very important for improving the work of artificial intelligence, which forms the content of this project

Download PDF

advertisement