Daikin | ATX20JV1B | Manuale di manutenzione - H-Tec

SiBIT121123_A
Manuale di
manutenzione
Multi con Inverter per 2 locali
Serie H / Serie G
[Modelli compatibili]
l Multi con Inverter: Pompa di calore
SiBIT121123_A
Multi con Inverter per 2 locali
Serie H / Serie G
Pompa di calore
Unità esterna
Unità interna
2MXS40H2V1B
2MXS50H2V1B
FTXG25JV1BW(S)(A)
FTXG35JV1BW(S)(A)
FTXG50JV1BW(S)(A)
CTXS15K2V1B
CTXS35K2V1B
FTXS20K2V1B
FTXS25K2V1B
FTXS35K2V1B
FTXS42K2V1B
FTXS50K2V1B
FTXS20J2V1B
FTXS25J2V1B
FTXS35J2V1B
FTXS42J2V1B
FTXS50J2V1B
FTX20JV1B
FTX25JV1B
FTX35JV1B
FTX20J2V1B
FTX25J2V1B
FTX35J2V1B
2MXS40H3V1B
2MXS50H3V1B
2AMX40G2V1B
2AMX50G2V1B
2AMX40G3V1B
2AMX50G3V1B
i
FVXG25K2V1B
FVXG35K2V1B
FVXG50K2V1B
FVXS25FV1B
FVXS35FV1B
FVXS50FV1B
FLXS25BAVMB
FLXS35BAVMB
FLXS50BAVMB
FDXS25EAVMB
FDXS35EAVMB
FDXS50CVMB
FDXS25E7VMB
FDXS35E7VMB
FDXS50C7VMB
FFQ25B8V1B
FFQ35B8V1B
FFQ50B8V1B
FFQ25B9V1B
FFQ35B9V1B
FFQ50B9V1B
ATXS20G2V1B
ATXS25G2V1B
ATXS35G2V1B
ATXS42G2V1B
ATXS50G2V1B
ATX20JV1B
ATX25JV1B
ATX35JV1B
ATX20J2V1B
ATX25J2V1B
ATX35J2V1B
Indice
SiBIT121123_A
1. Introduzione ........................................................................................... vi
1.1 Precauzioni di sicurezza.......................................................................... vi
1.2 Icone utilizzate..........................................................................................x
Sezione 1
Elenco delle funzioni ................................................... 1
1. Funzioni...................................................................................................2
Sezione 2
Specifiche .................................................................. 10
1. Unit interna............................................................................................11
2. Unit esterna...........................................................................................27
Sezione 3
Scheda elettronica
Schema elettrico connessioni ......................................... 28
1. Unit interna............................................................................................29
1.1 FTXG25/35/50JV1BW(S)(A) ..................................................................29
1.2 CTXS15/35K2V1B, FTXS20/25K2V1B ..................................................31
1.3 FTXS35/42/50K2V1B, FTXS20/25/35/42/50J2V1B, ATXS20/25/35/42/
50G2V1B................................................................................................33
1.4 FTX20/25/35JV1B, FTX20/25/35J2V1B, ATX20/25/35JV1B, ATX20/25/
35J2V1B.................................................................................................35
1.5 FVXG25/35/50K2V1B ............................................................................37
1.6 FVXS25/35/50FV1B ...............................................................................39
1.7 FLXS25/35/50BAVMB............................................................................41
1.8 FDXS25/35EAVMB, FDXS25/35E7VMB, FDXS50CVMB,
FDXS50C7VMB .....................................................................................43
1.9 FFQ25/35/50B8V1B, FFQ25/35/50B9V1B.............................................45
2. Telecomando a filo................................................................................46
2.1 BRC1D528 .............................................................................................46
2.2 BRC1E51A7 ...........................................................................................47
3. Telecomando ad infrarossi....................................................................48
3.1 BRC7E530W ..........................................................................................48
4. Unit esterna...........................................................................................49
Sezione 4 Funzioni e controllo ................................................... 51
1. Funzione di unit interna RA...................................................................52
1.1
1.2
1.3
1.4
1.5
1.6
1.7
1.8
1.9
1.10
1.11
1.12
1.13
Indice
Controllo temperatura.............................................................................52
Regola del controllo in frequenza...........................................................52
Controllo avvio funzionamento ...............................................................54
Controllo orientamento della portata d'aria.............................................55
Controllo velocit ventilatore per unit interna ...........................................58
Funzione RADIANTE .............................................................................60
Programma deumidificazione.................................................................62
Funzionamento automatico ....................................................................63
Controllo termostato ...............................................................................64
Modalit FUNZIONAMENTO NOTTURNO ..............................................65
Modalit ECONO......................................................................................66
Modalit HOME LEAVE ...........................................................................67
Funzione INTELLIGENT EYE a 2 aree ..................................................69
ii
SiBIT121123_A
1.14
1.15
1.16
1.17
1.18
1.19
1.20
Funzione INTELLIGENT EYE ................................................................71
Modalit POWERFUL con inverter...........................................................72
Spia multicolore / Spia del TIMER..........................................................73
Impostazione luminosit del display dell'unit interna................................74
Impostazioni orologio .............................................................................75
Funzione TIMER SETTIMANALE ..........................................................76
Altre funzioni...........................................................................................82
2. Funzione di unit interna SA ...................................................................83
2.1
2.2
2.3
2.4
Controllo pompa di sollevamento condensa ..........................................83
Sensore termostato del telecomando.....................................................85
Controllo prevenzione congelamento.....................................................87
Controllo avviamento ad aria calda (disponibile solo in riscaldamento).88
3. Funzione del termistore.........................................................................89
4. Specifiche di controllo ...........................................................................91
4.1
4.2
4.3
4.4
4.5
4.6
4.7
4.8
4.9
4.10
4.11
4.12
Sezione 5
Gerarchia modalit ...................................................................................91
Controllo in frequenza ............................................................................92
Controlli al cambio di modalit /avviamento .............................................94
Controllo temperatura linea di mandata .................................................95
Controllo della corrente in ingresso........................................................96
Controllo protezione antigelo..................................................................96
Controllo protezione surriscaldamento...................................................97
Controllo ventilatore esterno ..................................................................98
Funzione di protezione compressione liquido ........................................98
Controllo sbrinamento ............................................................................99
Controllo valvola d'espansione elettronica esterna ..............................100
Malfunzionamenti .................................................................................104
Telecomando ........................................................... 106
1. unit interna RA ....................................................................................107
1.1
1.2
1.3
1.4
1.5
1.6
1.7
1.8
1.9
FTXG25/35/50JV1BW(S)(A), CTXS15/35K2V1B, FTXS20/25K2V1B .107
FTXS35/42/50K2V1B ...........................................................................109
FTXS20/25/35/42/50J2V1B..................................................................111
ATXS20/25/35/42/50G2V1B ................................................................113
FTX20/25/35JV1B, FTX20/25/35J2V1B, ATX20/25/35JV1B, ATX20/25/
35J2V1B...............................................................................................115
FVXG25/35/50K2V1B ..........................................................................117
FVXS25/35/50FV1B .............................................................................119
FLXS25/35/50BAVMB..........................................................................121
FDXS25/35EAVMB, FDXS25/35E7VMB, FDXS50CVMB,
FDXS50C7VMB ...................................................................................123
2. Unit interna SA ....................................................................................125
2.1 BRC1D528 ...........................................................................................125
2.2 BRC1E51A7 .........................................................................................128
2.3 BRC7E530W ........................................................................................133
Sezione 6
Diagnostica di servizio ............................................ 134
1. Ricerca guasti con LED.......................................................................136
1.1 Unità interna .........................................................................................136
1.2 Unità esterna ........................................................................................137
2. Problemi e misure correttive ...............................................................138
iii
Indice
SiBIT121123_A
3. Controlli di manutenzione....................................................................139
3.1 unità interna RA....................................................................................139
3.2 Unità interna SA ...................................................................................148
4. Indicazione codici sul telecomando.....................................................155
4.1 Unità internaRA ....................................................................................155
4.2 Unità interna SA ...................................................................................155
4.3 Unità esterna ........................................................................................156
5. Localizzazione guasti unità interna RA ...............................................157
5.1
5.2
5.3
5.4
Guasto scheda elettronica unità interna...............................................157
Controllo protezione o surriscaldamento..............................................159
Guasto motore ventilatore o simile.......................................................161
Aumento temperatura pannello radiante, anomalia valvola di espansione
elettronica interna (valvola motorizzata), controllo protezione antigelo
(solo serie FVXG).................................................................................165
5.5 Guasto termistore (unità interna RA) o simile ......................................167
5.6 Guasto chiusura / apertura pannello frontale (solo serie FTXG)..........168
6. Localizzazione guasti unità interna SA ...............................................169
6.1
6.2
6.3
6.4
6.5
6.6
6.7
6.8
Guasto scheda elettronica unità interna...............................................169
Guasto sistema di controllo livello di scarico condensa .......................170
Guasto motore ventilatore (motore CA), o simile .................................171
Anomalia del sistema di scarico ...........................................................172
Guasto termistore o simile (unità interna SA).......................................173
Guasto termistore telecomando ...........................................................174
Errore di trasmissione del segnale (tra unità interne e telecomando) ..175
Errore di trasmissione (tra telecomando
MASTER e telecomando SLAVE) ........................................................176
6.9 Anomalia delle impostazioni locali........................................................177
7. Localizzazione guasti unità esterna ....................................................178
7.1
7.2
7.3
7.4
7.5
7.6
7.7
7.8
7.9
7.10
7.11
7.12
7.13
7.14
7.15
7.16
7.17
7.18
7.19
Mancanza di refrigerante......................................................................178
Rilevamento bassa tensione o rilevamento alta tensione ....................180
Anomalia nella scheda elettronica dell'unità esterna o errore
di trasmissione del segnale ..................................................................182
Tensione non compatibile (tra unità interne ed esterne /
controllo antigelo in altro locale ............................................................185
Controllo antigelo dell'unità interna ......................................................186
Intervento protezione da sovraccarico (sovraccarico compressore) ....188
Blocco compressore.............................................................................190
Blocco ventilatore motore CC...............................................................191
Rilevamento sovracorrente di ingresso ................................................192
Controllo temperatura linea di mandata ...............................................193
Controllo alta pressione in raffreddamento ..........................................194
Anomalia sensore dell’impianto del compressore ................................195
Guasto sensore stato operativo ...........................................................196
Anomalia sensore tensione / corrente CC............................................198
Guasto termistore (unità esterna) o simile ...........................................199
Aumento di temperatura nel quadro elettrico .......................................201
Aumento di temperatura aletta radiante ...............................................202
Rilevamento sovracorrente di uscita ....................................................204
8. Controllo..............................................................................................206
8.1 Controllo resistenza termistore.............................................................206
8.2 Controllo uscita connettore motore ventilatore.....................................207
8.3 Controllo circuito integrato ad effetto Hall ............................................208
Indice
iv
SiBIT121123_A
8.4
8.5
8.6
8.7
8.8
8.9
8.10
8.11
8.12
8.13
8.14
8.15
Controllo della bobina valvola d'espansione elettronica interna...........208
Controllo della forma d’onda della tensione di alimentazione ..............209
Controllo valvola d'espansione elettronica esterna ..............................210
Controllo efficienza valvola a quattro vie..............................................211
Controllo dell'impianto frigorifero dell'unità con inverter .......................211
Controllo del dispositivo di analisi per inverter .....................................212
Controllo ingresso a impulsi rotanti su scheda dell’unità esterna.........214
Controllo delle condizioni d’installazione..............................................215
Controllo della pressione di mandata ...................................................215
Controllo del sistema di ventilazione dell'unità esterna ........................216
Controllo cortocircuiti del circuito principale .........................................216
Controllo modulo di alimentazione .......................................................217
Sezione 7 Prove e Impostazioni locali ..................................... 218
1. Funzione svuotamento........................................................................219
2. Raffreddamento forzato ......................................................................220
3. Prova di funzionamento ......................................................................221
3.1 Unit interna RA - serie FTXG, FTXS, ATXS, FTX, ATX, FVXG, FVXS,
FLXS, FDXS.........................................................................................221
3.2 Unit interna SA - serie FFQ ..................................................................223
4. Impostazioni locali...............................................................................225
4.1 Unit interna RA - serie FTXG, FTXS, ATXS, FTX, ATX, FVXG, FVXS,
FLXS, FDXS.........................................................................................225
4.2 Unit interna SA - serie FFQ ..................................................................231
4.3 Unit esterna ..........................................................................................239
5. Grasso al silicone a transistor di potenza/ ponte di diodi ....................240
Sezione 8
Appendice ................................................................ 241
1. Schemi delle tubazioni ........................................................................242
1.1 Unit interna ...........................................................................................242
1.2 Unit esterna ..........................................................................................246
2. Schemi elettrici....................................................................................247
2.1 Unit interna ...........................................................................................247
2.2 Unit esterna ..........................................................................................253
3. Procedura di rimozione (N. libretto) ....................................................254
v
Indice
SiBIT121123_A
Introduzione
1. Introduzione
1.1
Precauzioni di sicurezza
Precauzioni e
avvertenze
 Leggere attentamente le seguenti precauzioni di sicurezza prima di eseguire riparazioni.
 Gli elementi relativi alla sicurezza sono divisi in "
Avvertenze" e "
Attenzione". Le
"
Avvertenze" sono particolarmente importanti poich la mancata osservanza delle stesse
pu causare lesioni gravi o morte. La mancata osservanza, in determinate condizioni, delle
informazioni contenute in "
Attenzione" pu causare gravi incidenti. pertanto necessario
osservare tutte le precauzioni di sicurezza descritte di seguito.
 Informazioni sui pittogrammi
Tale simbolo indica cautela.
Tale pittogramma indica l'oggetto al quale prestare attenzione.
Tale simbolo indica un'azione vietata.
L'azione vietata raffigurata all'interno o vicino al simbolo.
Tale simbolo indica un'azione da eseguire o un'istruzione.
Le istruzioni sono fornite all'interno o vicino al simbolo.
 Dopo aver terminato la riparazione necessario eseguire un collaudo per assicurare il
regolare funzionamento del dispositivo; quindi opportuno spiegare al cliente le precauzioni
d'utilizzo.
1.1.1 Precauzioni di sicurezza per i lavoratori
Avvertenza
Scollegare il connettore del cavo di alimentazione dalla relativa presa prima di
smontare il dispositivo per una riparazione.
Lavorando su di un dispositivo collegato all’alimentazione, si esposti al rischio
di scariche elettriche.
Se necessario fornire corrente al dispositivo per effettuare la riparazione o per
ispezionare il circuito, non toccare nessuna parte sotto tensione.
Se durante la riparazione viene scaricato del gas refrigerante, evitare il
contatto col gas.
Il gas refrigerante pu causare ustioni da congelamento.
Prima di scollegare il tubo di aspirazione o di mandata del compressore dalla
sezione saldata, scaricare completamente il gas in luogo ben ventilato.
Se presente gas residuo dentro il compressore, il gas refrigerante o l’olio
lubrificante fuoriusciranno quando si scollega il tubo, con rischio di lesioni.
Se si verificano perdite di gas refrigerante durante la riparazione, ventilare
l’area. Il gas refrigerante pu produrre gas tossici se entra in contatto con
fiamme.
Il condensatore elevatore fornisce elettricit ad alta tensione ai componenti
elettrici dell’unit esterna.
Scaricare completamente il condensatore prima di effettuare i lavori di
riparazione.
Se il condensatore carico si possono verificare scariche elettriche.
Non avviare od arrestare l'unit collegando e scollegando il cavo di
alimentazione.
Tale pratica pu provocare scariche elettriche od incendi.
vi
Introduzione
SiBIT121123_A
Avvertenza
Indossare un casco di sicurezza, guanti e una cintura di sicurezza quando si
lavora in altezza (pi di 2 m). Misure di sicurezza insufficienti espongono al
rischio di cadute.
Per i modelli con refrigerante R-410A, utilizzare tubazioni, dadi svasati e
strumenti da usare esclusivamente per tale refrigerante.
L'uso di materiali inadeguati ai modelli con refrigerante R-22 pu determinare
gravi rischi, come danni al circuito refrigerante e guasti dell'unit.
Attenzione
Non toccare i componenti elettrici con le mani bagnate.
Se si lavora al dispositivo con le mani bagnate, si possono verificare scariche
elettriche.
Non pulire l'unit con getti d’acqua.
Lavare l’unit con acqua pu causare scariche elettriche.
Mettere a terra il dispositivo quando si effettuano riparazioni in luogo umido o
bagnato, per evitare scariche elettriche.
Portare l’interruttore generale in posizione Off e scollegare il connettore del
cavo d’alimentazione quando si pulisce l'unit.
Il ventilatore interno gira ad alta velocit e pu provocare lesioni.
Utilizzare gli attrezzi appropriati quando si eseguono lavori di riparazione.
L'uso di attrezzi inadatti pu causare lesioni.
Prima di effettuare interventi di riparazione, assicurarsi che la sezione del ciclo
frigorifero si sia raffreddata a sufficienza.
Se si lavora sull’unit quando la sezione del ciclo frigorifero ancora calda, si
esposti al rischio di ustioni.
Usare la saldatrice in luogo ben ventilato.
L'uso della saldatrice in un luogo chiuso pu causare mancanza di ossigeno.
vii
SiBIT121123_A
Introduzione
1.1.2 Precauzioni di sicurezza per gli utenti
Avvertenza
Per effettuare gli interventi di riparazione, utilizzare unicamente i componenti
indicati nell'elenco dei componenti di ricambio del modello che si sta riparando,
oltre all'attrezzatura appropriata per effettuare tali lavori. Non tentare di
apportare modifiche al dispositivo.
L’uso di componenti o attrezzatura di lavoro inadatti pu provocare scariche
elettriche, calore eccessivo ed incendi.
Se il cavo d’alimentazione ed i conduttori sono scalfiti o rovinati, sostituirli.
I cavi o conduttori danneggiati possono causare scariche elettriche, calore
eccessivo o incendi.
Non usare un cavo d’alimentazione o una prolunga giuntati, n utilizzare una
presa in comune con altri dispositivi elettrici, poich ci pu causare scariche
elettriche, calore eccessivo o incendi.
Usare un circuito di potenza separato per l'unit e durante l’esecuzione
dell'impianto elettrico rispettare le normative elettriche e di cablaggio previste
per l'unit, nonch il manuale d'uso.
Un circuito elettrico che non fornisca una potenza sufficiente, o non eseguito
correttamente, pu provocare scariche elettriche ed incendi.
Usare il cavo specificato per connettere la sezione interna a quella esterna.
Assicurarsi che i collegamenti elettrici siano ben serrati. Far passare i cavi in
modo da evitare sollecitazioni sui morsetti di connessione.
I collegamenti non corretti possono causare calore eccessivo o incendi.
Quando si collegano i cavi tra la sezione interna e quella esterna, verificare che
il coperchio della morsettiera non si stacchi a causa del cavo.
Se il coperchio della morsettiera non montato correttamente, in
corrispondenza del collegamento col morsetto si possono verificare scariche
elettriche, calore eccessivo od incendi.
Non danneggiare o modificare il cavo d’alimentazione.
Un cavo di alimentazione danneggiato o modificato pu causare scariche
elettriche o incendi.
Lo schiacciamento con oggetti pesanti, la vicinanza a fonti di calore o la
trazione possono danneggiare il cavo di alimentazione.
Non miscelare aria o gas diversi dal refrigerante specificato (R-410A / R-22)
nel sistema frigorifero.
Se l’aria penetra nel circuito frigorifero la pressione potrebbe risultare
eccessiva, causando danni all'unit e lesioni alle persone.
Se si verificano perdite di gas refrigerante, individuare la perdita e ripararla
prima di caricare il refrigerante. Dopo aver caricato il refrigerante, assicurarsi
che non vi siano perdite.
Se non possibile individuare la perdita ed necessario sospendere i lavori di
riparazione, eseguire lo svuotamento del refrigerante e chiudere la valvola di
intercettazione, per prevenire fuoriuscite di gas nel locale. Il gas refrigerante di
per s stesso innocuo, ma pu produrre gas tossici a contatto con fiamme, come
nel caso di ventilatori ed altri riscaldatori, stufe e cucine.
Nell'eventualit in cui l'unit venga spostata in un altro luogo, assicurarsi che la
nuova posizione sia in grado di sorreggere il peso dell'unit.
Se il punto d’installazione non sufficientemente resistente, l'installazione non
avviene in condizioni di sicurezza e l'unit pu cadere e provocare lesioni
personali.
viii
Introduzione
SiBIT121123_A
Avvertenza
Controllare che la spina del cavo di alimentazione non sia sporca o allentata,
quindi inserire la spina nella presa.
La presenza di polvere sul connettore o un collegamento allentato possono
essere causa di scariche elettriche od incendi.
Installare l'unit correttamente, usando il supporto d’installazione incluso nella Solo per unit
fornitura.
singole
L'uso di un supporto d’installazione inadeguato ed una installazione non
corretta possono causare la caduta dell'unit, con conseguenti lesioni personali.
Fissare l'unit saldamente al supporto d’installazione, montato su di un infisso
di finestra.
Se l’unit non fissata saldamente, pu cadere e causare lesioni personali.
Quando si sostituiscono le pile a bottone del telecomando, smaltire le pile
vecchie per evitarne l’ingestione da parte dei bambini.
Se un bambino ingerisce una pila a bottone, consultare immediatamente un
medico.
Attenzione
In alcuni tipi di installazione pu essere necessario installare un interruttore
differenziale, onde prevenire scariche elettriche.
Non installare l'unit in un luogo ove vi siano possibilit di perdite di gas
combustibili.
Eventuali perdite di gas combustibili stagnanti nelle vicinanze dell’unit possono
provocare incendi.
Assicurarsi che gli elementi ed i cavi siano montati e collegati correttamente e
che i collegamenti dei morsetti tramite saldatura o crimpatura siano stati
correttamente eseguiti.
Installazioni e collegamenti non corretti possono causare scariche elettriche,
calore eccessivo o incendi.
Se la piattaforma od il supporto d’installazione sono corrosi, sostituirli.
Una piattaforma o un supporto d’installazione corrosi possono determinare la
caduta dell’unit, con conseguenti lesioni personali.
Controllare la messa a terra ed effettuare i collegamenti necessari, se quelli
esistenti non sono adeguati.
Una messa a terra inadeguata pu causare scariche elettriche.
ix
Solo per unit
singole
SiBIT121123_A
Introduzione
Attenzione
Misurare la resistenza d’isolamento dopo le riparazioni e verificare che la
resistenza sia maggiore o uguale a 1 M.
Un isolamento guasto pu causare scariche elettriche.
Assicurarsi che dopo le riparazioni il drenaggio dell’unit interna avvenga
correttamente.
Un drenaggio non corretto pu causare la fuoriuscita dell’acqua nel locale,
bagnando l’arredamento ed il pavimento.
Non inclinare l’unit durante la movimentazione.
L’acqua all’interno potrebbe fuoriuscire e bagnare l’arredamento ed il
pavimento.
Installare correttamente le guarnizioni e le tenute sul supporto d’installazione. Solo per unit
Se la guarnizione e la tenuta non sono installate correttamente, possono
singole
verificarsi fuoriuscite di acqua nel locale, che bagneranno mobili e pavimento.
1.2
Icone utilizzate
Le icone sono utilizzate per attirare l'attenzione del lettore su informazioni specifiche. Il
significato di ciascuna icona descritto nella seguente tabella:
Icona
Nota:
Tipo di
Descrizione
informazione
Nota
Le note forniscono informazioni non essenziali, ma che
potrebbero rivelarsi utili al lettore, come ad esempio
suggerimenti e consigli.
Attenzione
Attenzione
Avvertenza
L'icona "Attenzione" viene utilizzata ove esiste il pericolo che
un'operazione errata eseguita dall'operatore possa causare
danni alle apparecchiature, perdite di dati, provocare eventi
inattesi o rendere necessario un riavvio totale o parziale della
procedura.
Viene utilizzata l'icona "Avvertenza" ove esiste il pericolo di
lesioni fisiche.
Avvertenza
Riferimento
L'icona "Riferimento" indica all'operatore ove trovare ulteriori
informazioni su un argomento specifico, all'interno del
raccoglitore o del presente manuale.
x
SiBIT121123_A
Sezione 1
Elenco delle funzioni
1. Funzioni...................................................................................................2
1
Elenco delle funzioni
SiBIT121123_A
Funzioni
Funzione
base
Compressore
Distribuzione
dell'aria
ottimale
Controllo
comfort
Funzionamento
Praticit di
utilizzo
Funzioni
Inverter (controllo alimentazione con inverter)

Limite di funzionamento in raffredd. (°CBS)
—
Limite di funzionamento in riscaldamento
(°CBU)
—
Controllo PAM
—
Risparmio di elettricit in standby
—
Categoria
Salute e
pulizia
Funzioni
FTXG25/35/50JV1BW(S)(A)
Categoria
FTXG25/35/50JV1BW(S)(A)
1. Funzioni
Filtro purificatore d'aria
—
Filtro deodorante fotocatalitico.
—
Filtro purificatore con azione fotocatalitica
deodorizzante
—
Filtro purificatore d'aria fotocatalitico a
base di apatite e titanio

Compressore Scroll ovale
—
Filtro aria (prefiltro)

Compressore Swing
—
Pannello piatto facile da pulire

Compressore rotativo
—
Griglia lavabile
—
Motore CC a riluttanza
—
Modalit MOLD PROOF
—
Deflettore ad alte prestazioni
—
Modalit raffreddamento sonno notturno
—
Doppio deflettore ad alte prestazioni

Diffusore ad alte prestazioni
Funzione TIMER SETTIMANALE

—
TIMER ON/OFF con programmazione di 24 ore

Deflettore con alette ad ampio angolo di
oscillazione

Modalit di FUNZIONAMENTO NOTTURNO

Oscillazione verticale auto. (alto/basso)

Funzione di riavvio automatico (dopo
un'interruzione di corrente)

Timer
Garanzia di
"affidabilit e
durata"
Oscillazione orizzontale auto. (destra/sinistra)
—
Display (digitale LED) di diagnostica

Flusso aria a distribuzione tridimensionale
—
Funzione controllo errori di cablaggio
—
Modalit COMFORT AIRFLOW

Regolazione automatica velocit ventilatore

Trattamento anticorrosione dello scambiatore
di calore unit esterna
—
Unit interna compatibile con tipo multi-split/split

Unit interna compatibile pompa di calore, solo
raffreddamento
—
Funzionamento silenzioso dell' unit interna

Modalit NOTTURNA SILENZIOSA (auto.)
—
Funzionamento SILENZIOSO DELL'UNIT
ESTERNA (manuale)

Flessibilit
Funzione INTELLIGENT EYE

Corrispondenza alimentazione flessibile
—
Funzione INTELLIGENT EYE a 2 aree
—
Applicazione in ambienti con soffitti alti
—
Funzione riscaldamento rapido (preriscald.)
—
Non richiede carica
—
Avviamento con aria calda

Scarico su lato (sinistro o destro)

Sbrinamento automatico
—
Potenza regolabile
—
Funzionamento automatico

Sistema di controllo centralizzato 5 ambienti
(opzionale)

Funzione RADIANTE
—
Adattatore telecomando (contatto a impulsi
normalmente aperto) (opzionale)

Programma deumidificazione

Adattatore telecomando (contatto
normalmente aperto) (opzionale)

Solo ventilazione

Nuova modalit POWERFUL (senza inverter)
—
Modalit POWERFUL con inverter

Impostazione priorit ambiente
—
Blocco modalit RAFFREDD. / RISCALD.
—
Modalit HOME LEAVE
—
Modalit ECONO

Pulsante [ON/OFF] dell'unit interna

Conferma ricezione segnale

Spia multicolore (spia multi-monitor)

Telecomando con retroilluminazione

Display temperatura
—
Telecomando
Telecomando
Compatibile con Dlll-NET (tramite adattatore) (opzion.)

Infrarossi

A filo (opzionale)

Nota:  : Funzioni disponibili
— : Funzioni non disponibili
Elenco delle funzioni
2
Compressore
Distribuzione
dell'aria
ottimale
Controllo
comfort

—
Limite di funzionamento in
riscaldamento (°CBU)
—
—
—
Controllo PAM
—
—
—
FTXS35/42/50K2V1B

—
FTXS20/25K2V1B

—
Filtro purificatore d'aria
—
—
—
Filtro deodorante fotocatalitico.
—
—
—
Filtro purificatore con azione
fotocatalitica deodorizzante
—
—
—
Categoria
Salute e
pulizia
Funzioni
Risparmio di elettricit in standby
—
—
—
Compressore Scroll ovale
—
—
—
Compressore Swing
—
—
—
Filtro purificatore d'aria fotocatalitico a base di apatite e titanio



Compressore rotativo
—
—
—
Filtro aria (prefiltro)



Motore CC a riluttanza
—
—
—
Pannello piatto facile da pulire



Deflettore ad alte prestazioni


—
Griglia lavabile
—
—
—
Doppio deflettore ad alte prestazioni
—
—

Modalit MOLD PROOF
—
—
—
Diffusore ad alte prestazioni
—
—
—
Modalit raffredd. sonno notturno
—
—
—
Deflettore con alette ad ampio
angolo di oscillazione



Funzione TIMER SETTIMANALE



Oscillazione verticale automatica
(alto/basso)



TIMER ON/OFF con
programmazione di 24 ore



Oscillazione orizzontale
automatica (destra/sinistra)
Modalit di FUNZION. NOTTURNO



—
—

Funzione di riavvio automatico
(dopo un'interruzione di corrente)



Flusso aria a distrib. tridimensionale
—
—

Modalit COMFORT AIRFLOW



Display (digitale LED) di diagnostica



Regolazione auto. velocit ventilatore



Funzione controllo errori di cablaggio
—
—
—
Funzionamento silenzioso dell' UI



Modalit NOTTURNA
SILENZIOSA (automatica)
—
—

Trattamento anticorrosione dello
scambiatore di calore unit esterna
—
—
—
Funzionamento SILENZIOSO
DELL'UNIT ESTERNA (manuale)



Unit interna compatibile con tipo
multi-split/split
—


Funzione INTELLIGENT EYE


—
Unit interna compatibile pompa di
calore, solo raffreddamento
—
—
—
Funzione INTELLIGENT EYE a 2 aree
—
—

Corrispondenza aliment. flessibile
—
—
—
Applica. in ambienti con soffitti alti
—
—
—
Non richiede carica
—
—
—
Timer
Garanzia di
"affidabilit e
durata"
Flessibilit
Funzione riscaldamento rapido
(preriscaldamento)
—
—
—
Avviamento con aria calda



Scarico su lato (sinistro o destro)



Sbrinamento automatico
—
—
—
Potenza regolabile
—
—
—
Sistema di controllo centralizzato
5 ambienti (opzionale)



Adattatore telecomando (contatto
a impulsi normalmente aperto)
(opzionale)






Funzione RADIANTE
—
—
—
Programma deumidificazione



Solo ventilazione



Nuova modalit POWERFUL
(senza inverter)
—
—
—
Adattatore telecomando (contatto
normalmente aperto) (opzionale)



Modalit POWERFUL con inverter



Compatibile con Dlll-NET (tramite
adattatore) (opzionale)



Funzionamento Funzionamento automatico
Praticit di
utilizzo
FTXS35/42/50K2V1B
Inverter (control. aliment. con inverter)
Limite di funzionamento in
raffreddamento (°CBS)
CTXS15/35K2V1B
Funzione
base
Funzioni
FTXS20/25K2V1B
Categoria
SiBIT121123_A
CTXS15/35K2V1B
Funzioni
Impostazione priorit ambiente
—
—
—
Blocco modalit RAFFREDD. / RISCALD.
—
—
—
Modalit HOME LEAVE
—
—
—
Modalit ECONO



Pulsante [ON/OFF] dell'UI



Conferma ricezione segnale



Spia multicolore (spia multi-monitor)
—
—
—
Telecomando con
retroilluminazione



Display temperatura
—
—
—
Telecomando
Telecomando
Infrarossi



A filo (opzionale)



Nota:  : Funzioni disponibili
— : Funzioni non disponibili
3
Elenco delle funzioni


Limite di funzionamento in
raffreddamento (°CBS)
—
—
—
—
Limite di funzionamento in
riscaldamento (°CBU)
Compressore
Distribuzione
dell'aria
ottimale
Controllo
comfort
Funzionamento
Praticit di
utilizzo
ATXS20/25/35/42/50G2V1B
Inverter (controllo aliment. con inverter)
FTXS20/25/35/42/50J2V1B
Funzione
base
Funzioni
ATXS20/25/35/42/50G2V1B
Categoria
Funzioni
FTXS20/25/35/42/50J2V1B
SiBIT121123_A
Filtro purificatore d'aria
—
—
Filtro deodorante fotocatalitico.
—
—
Filtro purificatore con azione
fotocatalitica deodorizzante
—
—
Categoria
Salute e
pulizia
Funzioni
Controllo PAM
—
—
Risparmio di elettricit in standby
—
—
Filtro purificatore d'aria fotocatalitico a base di apatite e titanio


Compressore Scroll ovale
—
—
Filtro aria (prefiltro)


Compressore Swing
—
—
Pannello piatto facile da pulire


Compressore rotativo
—
—
Griglia lavabile
—
—
Motore CC a riluttanza
—
—
Modalit MOLD PROOF
—
—
Deflettore ad alte prestazioni
—
—
Modalit raffreddamento sonno notturno
—
—

Doppio deflettore ad alte prestazioni


Funzione TIMER SETTIMANALE

Diffusore ad alte prestazioni
—
—
TIMER ON/OFF con programm. di 24 ore


Deflettore con alette ad ampio angolo di oscill.


Modalit di FUNZION. NOTTURNO


Oscillazione verticale auto. (alto/basso)


Funzione di riavvio automatico (dopo
un'interruzione di corrente)


Oscillazione orizzontale automatica
(destra/sinistra)


Display (digitale LED) di diagnostica


Flusso aria a distribuzione tridimensionale


Funzione controllo errori di cablaggio
—
—
Modalit COMFORT AIRFLOW


Trattamento anticorrosione dello
scambiatore di calore unit esterna
—
—
Regolazione automatica velocit
ventilatore


Unit interna compatibile con tipo multisplit/split


Funzionamento silenzioso dell' unit
interna


Unit interna compatibile pompa di
calore, solo raffreddamento

—
Modalit NOTTURNA SILENZIOSA (auto.)
—
—
Corrispondenza alimentazione flessibile
—
—
Funzionamento SILENZIOSO
DELL'UNIT ESTERNA (manuale)


Applicazione in ambienti con soffitti alti
—
—
Funzione INTELLIGENT EYE a 2 aree

—
Non richiede carica
—
—
Funzione INTELLIGENT EYE
—

Scarico su lato (sinistro o destro)


Funzione riscaldamento rapido
(preriscaldamento)
—
—
Potenza regolabile
—
—
Avviamento con aria calda


Sistema di controllo centralizzato 5
ambienti (opzionale)


Sbrinamento automatico
—
—
Adattatore telecomando (contatto a
impulsi normalmente aperto) (opzionale)


Funzionamento automatico


Adattatore telecomando (contatto
normalmente aperto) (opzionale)


Funzione RADIANTE
—
—
Compatibile con Dlll-NET (tramite
adattatore) (opzionale)


Programma deumidificazione


Infrarossi


Solo ventilazione


A filo (opzionale)


Nuova modalit POWERFUL
(senza inverter)
—
—
Modalit POWERFUL con inverter


Impostazione priorit ambiente
—
—
Blocco modalit RAFFREDDAMENTO /
RISCALDAMENTO
—
—
Modalit HOME LEAVE
—
—
Modalit ECONO


Pulsante [ON/OFF] dell'unit interna


Conferma ricezione segnale


Telecomando con retroilluminazione
—
—
Display temperatura
—
—
Timer
Garanzia di
"affidabilit e
durata"
Flessibilit
Telecomando
Telecomando
Nota:  : Funzioni disponibili
— : Funzioni non disponibili
Elenco delle funzioni
4
Funzione
base


Limite di funzionamento in
raffreddamento (°CBS)
—
—
—
—
Limite di funzionamento in
riscaldamento (°CBU)
Compressore
Distribuzione
dell'aria
ottimale
Controllo
comfort
Controllo PAM
—
—
Risparmio di elettricit in standby
—
—
Filtro purificatore d'aria
—
—
Filtro deodorante fotocatalitico.
—
—
Filtro purificatore con azione
fotocatalitica deodorizzante
—
—
Filtro purificatore d'aria fotocatalitico a base di apatite e titanio



Categoria
Salute e
pulizia
Funzioni
Compressore Scroll ovale
—
—
Filtro aria (prefiltro)

Compressore Swing
—
—
Pannello piatto facile da pulire


Compressore rotativo
—
—
Griglia lavabile
—
—
Motore CC a riluttanza
—
—
Modalit MOLD PROOF
—
—
Deflettore ad alte prestazioni


Modalit raffreddamento sonno notturno
—
—
Doppio deflettore ad alte prestazioni
—
—
Funzione TIMER SETTIMANALE
—
—
Diffusore ad alte prestazioni
—
—
TIMER ON/OFF con programmazione di
24 ore


Deflettore con alette ad ampio angolo di oscill.


Modalit di FUNZION. NOTTURNO


Funzione di riavvio automatico (dopo
un'interruzione di corrente)


Timer
Oscillazione verticale automatica (alto/
basso)


Oscillazione orizzontale automatica
(destra/sinistra)
—
—
Display (digitale LED) di diagnostica


Flusso aria a distribu. tridimensionale
—
—
Funzione controllo errori di cablaggio
—
—
Trattamento anticorrosione dello
scambiatore di calore unit esterna
Garanzia di
"affidabilit e
durata"
—
—
Unit interna compatibile con tipo multisplit/split


Modalit COMFORT AIRFLOW


Regolazione automatica velocit
ventilatore


Funzionamento silenzioso dell' unit
interna


Unit interna compatibile pompa di
calore, solo raffreddamento
—
—
Modalit NOTTURNA SILENZIOSA
(automatica)
—
—
Corrispondenza alimentazione flessibile
—
—
Funzionamento SILENZIOSO
DELL'UNIT ESTERNA (manuale)
—
—
Applicazione in ambienti con soffitti alti
—
—
Funzione INTELLIGENT EYE a 2 aree
—
—
Non richiede carica
—
—
Funzione INTELLIGENT EYE
—
—
Scarico su lato (sinistro o destro)


Funzione riscaldamento rapido
(preriscaldamento)
—
—
Potenza regolabile
—
—
Avviamento con aria calda


Sistema di controllo centralizzato 5
ambienti (opzionale)
—
—
Sbrinamento automatico
—
—
Adattatore telecomando (contatto a
impulsi normalmente aperto)
(opzionale)
—
—


Adattatore telecomando (contatto
normalmente aperto) (opzionale)
—
—
Funzione RADIANTE
—
—
Compatibile con Dlll-NET (tramite
adattatore) (opzionale)
—
—
Programma deumidificazione


Infrarossi


Solo ventilazione


A filo (opzionale)


Nuova modalit POWERFUL
(senza inverter)
—
—
Funzionamento Funzionamento automatico
Praticit di
utilizzo
ATX20/25/35JV1B
ATX20/25/35J2V1B
Inverter (controllo aliment. con inverter)
Categoria
FTX20/25/35JV1B
FTX20/25/35J2V1B
Funzioni
ATX20/25/35JV1B
ATX20/25/35J2V1B
SiBIT121123_A
FTX20/25/35JV1B
FTX20/25/35J2V1B
Funzioni
Modalit POWERFUL con inverter


Impostazione priorit ambiente
—
—
Blocco modalit RAFFREDDAMENTO /
RISCALDAMENTO
—
—
Modalit HOME LEAVE
—
—
Modalit ECONO


Pulsante [ON/OFF] dell'unit interna


Conferma ricezione segnale


Telecomando con retroilluminazione
—
—
Display temperatura
—
—
Flessibilit
Telecomando
Telecomando
Nota:  : Funzioni disponibili
— : Funzioni non disponibili
5
Elenco delle funzioni


Limite di funzionamento in
raffreddamento (°CBS)
—
—
—
—
Limite di funzionamento in
riscaldamento (°CBU)
Compressore
Distribuzione
dell'aria
ottimale
Controllo
comfort
Funzionamento
Praticit di
utilizzo
FVXS25/35/50FV1B
Inverter (controllo aliment. con inverter)
FVXG25/35/50K2V1B
Funzione
base
Funzioni
FVXS25/35/50FV1B
Categoria
Funzioni
FVXG25/35/50K2V1B
SiBIT121123_A
Filtro purificatore d'aria
—
—
Filtro deodorante fotocatalitico.
—
—
Filtro purificatore con azione
fotocatalitica deodorizzante
—
—
Categoria
Salute e
pulizia
Funzioni
Controllo PAM
—
—
Risparmio di elettricit in standby
—
—
Filtro purificatore d'aria fotocatalitico a base di apatite e titanio


Compressore Scroll ovale
—
—
Filtro aria (prefiltro)


Compressore Swing
—
—
Pannello piatto facile da pulire
—

Compressore rotativo
—
—
Griglia lavabile
—
—
Motore CC a riluttanza
—
—
Modalit MOLD PROOF
—
—
Deflettore ad alte prestazioni
—
—
Modalit raffreddamento sonno notturno
—
—
Doppio deflettore ad alte prestazioni
—
—
Funzione TIMER SETTIMANALE


Diffusore ad alte prestazioni
—
—
TIMER ON/OFF con programm. di 24 ore


Deflettore con alette ad ampio angolo di oscill.


Modalit di FUNZION. NOTTURNO


Oscillazione verticale automatica (alto/
basso)


Funzione di riavvio automatico (dopo
un'interruzione di corrente)


Oscillazione orizzontale automatica
(destra/sinistra)
—
—
Display (digitale LED) di diagnostica


Flusso aria a distribuzione
tridimensionale
—
—
Funzione controllo errori di cablaggio
—
—
Modalit COMFORT AIRFLOW
—
—
Trattamento anticorrosione dello
scambiatore di calore unit esterna
—
—
Regolazione automatica velocit
ventilatore


Unit interna compatibile con tipo multisplit/split


Funzionamento silenzioso dell' unit
interna


Unit interna compatibile pompa di
calore, solo raffreddamento
—

Modalit NOTTURNA SILENZIOSA (auto.)
—
—
Corrispondenza alimentazione flessibile
—
—
Funzionamento SILENZIOSO
DELL'UNIT ESTERNA (manuale)


Applicazione in ambienti con soffitti alti
—
—
Funzione INTELLIGENT EYE a 2 aree
—
—
Non richiede carica
—
—
Funzione INTELLIGENT EYE
—
—
Scarico su lato (sinistro o destro)
—
—
Funzione riscaldamento rapido (preriscald.)
—
—
Potenza regolabile
—
—
Sistema di controllo centralizzato 5
ambienti (opzionale)


Timer
Garanzia di
"affidabilit e
durata"
Flessibilit
Telecomando
Avviamento con aria calda


Sbrinamento automatico
—
—
Adattatore telecomando (contatto a
impulsi normalmente aperto)
(opzionale)


Funzionamento automatico


Adattatore telecomando (contatto
normalmente aperto) (opzionale)


Funzione RADIANTE

—
Compatibile con Dlll-NET (tramite
adattatore) (opzionale)


Programma deumidificazione


Infrarossi


Solo ventilazione


A filo (opzionale)

—
Nuova modalit POWERFUL (senza inverter)
—
—
Modalit POWERFUL con inverter


Impostazione priorit ambiente
—
—
Blocco modalit RAFFREDDAMENTO /
RISCALDAMENTO
—
—
Modalit HOME LEAVE
—
—
Modalit ECONO


Pulsante [ON/OFF] dell'unit interna


Conferma ricezione segnale


Telecomando con retroilluminazione


Display temperatura
—
—
Telecomando
Nota:  : Funzioni disponibili
— : Funzioni non disponibili
Elenco delle funzioni
6
Distribuzione
dell'aria
ottimale
Controllo
comfort
Funzionamento
Praticit di
utilizzo
Filtro purificatore d'aria

—
Filtro deodorante fotocatalitico.

—
—
Filtro purificatore con azione
fotocatalitica deodorizzante
—
—
Filtro purificatore d'aria fotocataitico a base di apatite e titanio
—
—
Inverter (controllo aliment. con inverter)


Limite di funzion. in raffreddamento (°CBS)
—
—
Limite di funzionamento in
riscaldamento (°CBU)
Compressore
FDXS25/35EAVMB, FDXS25/35E7VMB
FDXS50CVMB, FDXS50C7VMB
Funzione
base
Funzioni
FLXS25/35/50BAVMB
Categoria
FDXS25/35EAVMB, FDXS25/35E7VMB
FDXS50CVMB, FDXS50C7VMB
SiBIT121123_A
FLXS25/35/50BAVMB
Funzioni
—
Controllo PAM
—
—
Risparmio di elettricit in standby
—
—
Categoria
Salute e
pulizia
Funzioni
Compressore Scroll ovale
—
—
Filtro aria (prefiltro)


Compressore Swing
—
—
Pannello piatto facile da pulire
—
—
Compressore rotativo
—
—
Griglia lavabile
—
—
Motore CC a riluttanza
—
—
Modalit MOLD PROOF
—
—
Deflettore ad alte prestazioni
—
—
Modalit raffreddamento sonno notturno
—
—
Doppio deflettore ad alte prestazioni
—
—
Funzione TIMER SETTIMANALE
—
—
Diffusore ad alte prestazioni
—
—
TIMER ON/OFF con programm. di 24 ore


Deflettore con alette ad ampio angolo di oscill.
—
—
Modalit di FUNZION. NOTTURNO


Funzione di riavvio automatico (dopo
un'interruzione di corrente)


Timer
Oscillazione verticale automatica (alto/
basso)
Garanzia di
"affidabilit e
durata"

—
Oscillazione orizzontale auto. (destra/sinistra)
—
—
Display (digitale LED) di diagnostica


Flusso aria a distribuzione tridimensionale
—
—
Funzione controllo errori di cablaggio
—
—
Modalit COMFORT AIRFLOW
—
—
Trattamento anticorrosione dello
scambiatore di calore unit esterna
—
—
Regolazione auto. velocit ventilatore


UI compatibile con tipo multi-split/split


—
—
Flessibilit
Funzionamento silenzioso dell' unit
interna


Unit interna compatibile pompa di
calore, solo raffreddamento
Modalit NOTTURNA SILENZIOSA (auto.)
—
—
Corrispondenza alimentazione flessibile


Funzionamento SILENZIOSO
DELL'UNIT ESTERNA (manuale)


Applicazione in ambienti con soffitti alti
—
—
Funzione INTELLIGENT EYE a 2 aree
—
—
Non richiede carica
—
—
Funzione INTELLIGENT EYE
—
—
Scarico su lato (sinistro o destro)
—
—
Funzione riscaldamento rapido (preriscald.)
—
—
Potenza regolabile
—
—
Sistema di controllo centralizzato 5
ambienti (opzionale)


Telecomando
Avviamento con aria calda


Sbrinamento automatico
—
—
Adattatore telecomando (contatto a
impulsi normalmente aperto) (opzionale)


Funzionamento automatico


Adattatore telecomando (contatto
normalmente aperto) (opzionale)


Funzione RADIANTE
—
—
Compatibile con Dlll-NET (tramite
adattatore) (opzionale)


Programma deumidificazione


Solo ventilazione


Nuova modalit POWERFUL (senza inverter)
—
—
Modalit POWERFUL con inverter


Impostazione priorit ambiente
—
—
Blocco modalit RAFFREDDAMENTO /
RISCALDAMENTO
—
—
Modalit HOME LEAVE


Modalit ECONO
—
—
Pulsante [ON/OFF] dell'unit interna


Conferma ricezione segnale


Telecomando con retroilluminazione
—
—
Display temperatura
—
—
Telecomando
Infrarossi


A filo (opzionale)
—

Nota:  : Funzioni disponibili
— : Funzioni non disponibili
7
Elenco delle funzioni
Funzione
base
Compressore
Distribuzione
dell'aria
ottimale
Controllo
comfort
Funzioni
Inverter (controllo alimentazione con inverter)

Limite di funzion. in raffreddamento (°CBS)
—
Limite di funzion. in riscaldamento (°CBU)
—
Controllo PAM
—
Risparmio di elettricit in standby
—
Salute e
pulizia
Funzioni
Filtro purificatore d'aria
—
Filtro deodorante fotocatalitico.
—
Filtro purificatore con azione fotocatalitica
deodorizzante
—
Filtro purificatore d'aria fotocatalitico a
base di apatite e titanio
—
Compressore Scroll ovale
—
Filtro a lunga durata

Compressore Swing
—
Pannello piatto facile da pulire
—
Compressore rotativo
—
Griglia lavabile

Motore CC a riluttanza
—
Indicatore pulizia filtro

Deflettore ad alte prestazioni
—
Modalit MOLD PROOF
—
Doppio deflettore ad alte prestazioni
—
Modalit raffreddamento sonno notturno
—
Funzionamento con timer programmatore

H2
TIMER ON/OFF con programmazione di 72 ore

H1
Modalit di FUNZIONAMENTO NOTTURNO
—
Funzione di riavvio automatico (dopo
un'interruzione di corrente)

Diffusore ad alte prestazioni
—
Deflettore con alette ad ampio angolo di oscill.
—
Oscillazione verticale automatica (alto/basso)

Oscillazione orizzontale automatica (destra/
sinistra)
—
Timer
Garanzia di
"affidabilit e
durata"
Flusso aria a distribuzione tridimensionale
—
Display (digitale LED) di diagnostica

Modalit COMFORT AIRFLOW
—
Funzione controllo errori di cablaggio
—
Regolazione automatica velocit ventilatore
—
Trattamento anticorrosione dello scambiatore
di calore unit esterna
—
Funzionamento silenzioso dell' unit interna
—
Unit interna compatibile con tipo multi-split/split

—
Unit interna compatibile pompa di calore, solo
raffreddamento

Funzionamento SILENZIOSO DELL'UNIT
ESTERNA (manuale)
—
Corrispondenza alimentazione flessibile
—
Funzione INTELLIGENT EYE a 2 aree
—
Applicazione in ambienti con soffitti alti
—
Funzione INTELLIGENT EYE
—
Non richiede carica
—
Funzione riscaldamento rapido
(preriscaldamento)
—
Scarico su lato (sinistro o destro)
—
Avviamento con aria calda

Potenza regolabile
—
Sistema di controllo centralizzato 5 ambienti
(opzionale)
—

Adattatore telecomando (contatto a impulsi
normalmente aperto) (opzionale)
—
Funzione RADIANTE
—
Adattatore telecomando (contatto
normalmente aperto) (opzionale)
—
Programma deumidificazione

Compatibile con Dlll-NET (tramite adattatore)
(opzionale)

Modalit NOTTURNA SILENZIOSA
(automatica)
Sbrinamento automatico
Funzionamento Funzionamento automatico
Praticit di
utilizzo
Categoria
FFQ25/35/50B8V1B
FFQ25/35/50B9V1B
Categoria
Funzioni
FFQ25/35/50B8V1B
FFQ25/35/50B9V1B
SiBIT121123_A
—
Solo ventilazione

Nuova modalit POWERFUL (senza inverter)
—
Modalit POWERFUL con inverter
—
Impostazione priorit ambiente
—
Blocco modalit RAFFREDDAMENTO /
RISCALDAMENTO
—
Modalit HOME LEAVE
—
Modalit ECONO
—
Pulsante [ON/OFF] dell'unit interna

H1
Conferma ricezione segnale

H1
Telecomando con retroilluminazione
—
Display temperatura
—
Nota:  : Funzioni disponibili
— : Funzioni non disponibili
Elenco delle funzioni
Flessibilit
Telecomando
Telecomando
A infrarossi (opzionale)

A filo (opzionale)

H1: Con telecomando a infrarossi
H2: Con telecomando a filo
8
Compressore
Distribuzione
dell'aria
ottimale
Controllo
comfort
Inverter (controllo aliment. con inverter)
Limite di funzionamento in
riscaldamento (°CBU)
–15 –15
~
~
15.5 15.5
Filtro purificatore d'aria
—
—
Filtro deodorante fotocatalitico.
—
—
Filtro purificatore con azione
fotocatalitica deodorizzante
—
—
Filtro purificatore d'aria fotocatalitico a base di apatite e titanio
—
—
Categoria
Salute e
pulizia
Funzioni
Controllo PAM


Risparmio di elettricit in standby
—
—
Compressore Scroll ovale
—
—
Filtro a lunga durata
—
—
Compressore Swing


Pannello piatto facile da pulire
—
—
Compressore rotativo
—
—
Griglia lavabile
—
—
Motore CC a riluttanza


Indicatore pulizia filtro
—
—
Deflettore ad alte prestazioni
—
—
Modalit MOLD PROOF
—
—
Doppio deflettore ad alte prestazioni
—
—
Modalit raffreddamento sonno notturno
—
—
Diffusore ad alte prestazioni
—
—
Funzion. con timer programmatore
—
—
—
TIMER ON/OFF con programmazione di
72 ore
—
—
—
—
Modalit di FUNZIONAMENTO
NOTTURNO
—
—
—
—
Funzione di riavvio automatico (dopo
un'interruzione di corrente)
—
—
Deflettore con alette ad ampio angolo di
oscillazione
—
Oscillazione verticale automatica (alto/
basso)
Oscillazione orizzontale automatica
(destra/sinistra)
Timer
Garanzia di
"affidabilit e
durata"
Flusso aria a distribuzione tridimensionale
—
—
Display (digitale LED) di diagnostica


Modalit COMFORT AIRFLOW
—
—
Funzione controllo errori di cablaggio
—
—
Regolazione automatica velocit
ventilatore
—
—
Trattamento anticorrosione dello
scambiatore di calore unit esterna


Funzionamento silenzioso dell' unit interna
—
—
UI compatibile con tipo multi-split/split
—
—
—
—
—
—
—
—
Flessibilit
Modalit NOTTURNA SILENZIOSA
(automatica)
—
—
Unit interna compatibile pompa di
calore, solo raffreddamento
Funzionamento SILENZIOSO
DELL'UNIT ESTERNA (manuale)


Corrispondenza alimentazione flessibile
Funzione INTELLIGENT EYE a 2 aree
—
—
Applicazione in ambienti con soffitti alti
Funzione INTELLIGENT EYE
—
—
Non richiede carica
Funzione riscaldamento rapido (preriscald.)


Scarico su lato (sinistro o destro)
—
—
Avviamento con aria calda
—
—
Potenza regolabile
—
—
Sistema di controllo centralizzato 5
ambienti (opzionale)
—
—
Telecomando
20 m 20 m


—
—
Adattatore telecomando (contatto a
impulsi normalmente aperto) (opzionale)
—
—
Funzione RADIANTE
—
—
Adattatore telecomando (contatto
normalmente aperto) (opzionale)
—
—
Programma deumidificazione
—
—
Compatibile con Dlll-NET (tramite
adattatore) (opzionale)
—
—
Solo ventilazione
—
—
A infrarossi (opzionale)
—
—
Nuova modalit POWERFUL (senza inverter)
—
—
A filo (opzionale)
—
—
Modalit POWERFUL con inverter
—
—
Impostazione priorit ambiente
—
—
Blocco modalit RAFFREDDAMENTO /
RISCALDAMENTO
—
—
Modalit HOME LEAVE
—
—
Modalit ECONO
—
—
Pulsante [ON/OFF] dell'unit interna
—
—
Conferma ricezione segnale
—
—
Telecomando con retroilluminazione
—
—
Display temperatura
—
—
Funzionamento Funzionamento automatico
Nota:  : Funzioni disponibili
— : Funzioni non disponibili
9

10
10
~ 46 ~ 46
Sbrinamento automatico
Praticit di
utilizzo

Limite di funzionamento in
raffreddamento (°CBS)
2MXS40/50H3V1B
2AMX40/50G3V1B
Funzione
base
Funzioni
2MXS40/50H2V1B
2AMX40/50G2V1B
Categoria
2MXS40/50H3V1B
2AMX40/50G3V1B
SiBIT121123_A
2MXS40/50H2V1B
2AMX40/50G2V1B
Funzioni
Telecomando
H1: Con telecomando a infrarossi
H2: Con telecomando a filo
Elenco delle funzioni
SiBIT121123_A
Sezione 2
Specifiche
1. Unit interna............................................................................................11
2. Unit esterna...........................................................................................27
Specifiche
10
Unit interna
SiBIT121123_A
1. Unit interna
Unit a parete
50 Hz, 220 - 230 - 240 V
Modello
Potenza nominale
Colore pannello frontale
H
M
Portata d'aria
L
SL
Tipo
Ventilatore
Potenza motore
Velocit
Controllo direzione aria
Filtro aria
Corrente di funzionamento (nominale)
Potenza assorbita nominale
Fattore di potenza (nominale)
Controllo temperatura
Dimensioni (A x L x P)
Dimensioni imballo (A x L x P)
Peso (massa)
Peso lordo (massa lorda)
Livello di
pressione
H/M/L/Silent
sonora
Livello potenza sonora
Isolamento termico
Liquido
Gas
Attacchi
Scarico
Disegno n.
m/min
(cfm)
W
Gradini
A
W
%
mm
mm
kg
kg
FTXG25JV1BS
Raffreddamento
Riscaldamento
Classe 2,5 kW
Pannello in alluminio spazzolato
8,8 (311)
9,6 (339)
6,8 (240)
7,9 (279)
4,7 (166)
6,2 (219)
3,8 (134)
5,4 (191)
Ventilatore tangenziale
29
5 gradini, Silenzioso, Auto
Destra, sinistra, orizzontale, verso il basso
Estraibile / lavabile / anti-muffa
0,09 - 0,08 - 0,08
0,12 - 0,11 - 0,11
18 - 18 - 18
24 - 24 - 24
90,9 - 97,8 - 93,8
90,9 - 94,9 - 90,9
Controllo a microcomputer
295 915 155
285 1.003 377
11
16
dB(A)
38 / 32 / 25 / 22
39 / 34 / 28 / 25
38 / 32 / 25 / 22
39 / 34 / 28 / 25
dB
56
57
54
55
mm
mm
mm
Linea del liquido e del gas
6,4
9,5
 16,0 oppure  18,0
3D080182
Linea del liquido e del gas
6,4
9,5
 16,0 oppure  18,0
3D072844A
FTXG25JV1BA
Modello
Potenza nominale
Colore pannello frontale
H
M
Portata d'aria
L
SL
Tipo
Ventilatore
Potenza motore
Velocit
Controllo direzione aria
Filtro aria
Corrente di funzionamento (nominale)
Potenza assorbita nominale
Fattore di potenza (nominale)
Controllo temperatura
Dimensioni (A x L x P)
Dimensioni imballo (A x L x P)
Peso (massa)
Peso lordo (massa lorda)
Livello di
pressione
H/M/L/Silent
sonora
Livello potenza sonora
Isolamento termico
Liquido
Gas
Attacchi
Scarico
Disegno n.
FTXG25JV1BW
Raffreddamento
Riscaldamento
Classe 2,5 kW
Bianco
8,8 (311)
9,6 (339)
6,8 (240)
7,9 (279)
4,7 (166)
6,2 (219)
3,8 (134)
5,4 (191)
Ventilatore tangenziale
29
5 gradini, Silenzioso, Auto
Destra, sinistra, orizzontale, verso il basso
Estraibile / lavabile / anti-muffa
0,09 - 0,08 - 0,08
0,12 - 0,11 - 0,11
18 - 18 - 18
24 - 24 - 24
90,9 - 97,8 - 93,8
90,9 - 94,9 - 90,9
Controllo a microcomputer
295 915 155
285 1.003 377
11
15
Raffreddamento
Riscaldamento
Classe 2,5 kW
Pannello in alluminio spazzolato
m/min
(cfm)
8,8 (311)
6,8 (240)
4,7 (166)
3,8 (134)
Ventilatore tangenziale
29
5 gradini, Silenzioso, Auto
Destra, sinistra, orizzontale, verso il basso
Estraibile / lavabile / anti-muffa
W
Gradini
A
W
%
0,09 - 0,08 - 0,08
18 - 18 - 18
90,9 - 97,8 - 93,8
0,12 - 0,11 - 0,11
24 - 24 - 24
90,9 - 94,9 - 90,9
Controllo a microcomputer
295 915 155
285 1.003 377
11
16
mm
mm
kg
kg
dB(A)
38 / 32 / 25 / 22
dB
56
mm
mm
mm
9,6 (339)
7,9 (279)
6,2 (219)
5,4 (191)
39 / 34 / 28 / 25
57
Linea del liquido e del gas
6,4
9,5
 16,0 oppure  18,0
3D080183
Formule di conversione
kcal/ora = kW 860
Btu/ora = kW 3.412
cfm = m/min 35,3
11
Specifiche
SiBIT121123_A
Unit interna
50 Hz, 220 - 230 - 240 V
Modello
Potenza nominale
Colore pannello frontale
H
M
Portata d'aria
L
SL
Tipo
Ventilatore
Potenza motore
Velocit
Controllo direzione aria
Filtro aria
Corrente di funzionamento (nominale)
Potenza assorbita nominale
Fattore di potenza (nominale)
Controllo temperatura
Dimensioni (A x L x P)
Dimensioni imballo (A x L x P)
Peso (massa)
Peso lordo (massa lorda)
Livello di
pressione
H/M/L/Silent
sonora
Livello potenza sonora
Isolamento termico
Liquido
Gas
Attacchi
Scarico
Disegno n.
m/min
(cfm)
W
Gradini
A
W
%
mm
mm
kg
kg
FTXG35JV1BS
Raffreddamento
Riscaldamento
Classe 3,5 kW
Pannello in alluminio spazzolato
10,1 (357)
10,8 (381)
7,3 (258)
8,6 (304)
4,6 (162)
6,4 (226)
3,9 (138)
5,6 (198)
Ventilatore tangenziale
29
5 gradini, Silenzioso, Auto
Destra, sinistra, orizzontale, verso il basso
Estraibile / lavabile / anti-muffa
0,13 - 0,12 - 0,12
0,16 - 0,15 - 0,14
26 - 26 - 26
32 - 32 - 32
90,9 - 94,2 - 90,3
90,9 - 92,8 - 95,2
Controllo a microcomputer
295 915 155
285 1.003 377
11
16
dB(A)
42 / 34 / 26 / 23
42 / 36 / 29 / 26
42 / 34 / 26 / 23
42 / 36 / 29 / 26
dB
60
60
58
58
mm
mm
mm
Linea del liquido e del gas
6,4
9,5
 16,0 oppure  18,0
3D080185
Linea del liquido e del gas
6,4
9,5
 16,0 oppure  18,0
C: 3D072845A
FTXG35JV1BA
Modello
Potenza nominale
Colore pannello frontale
H
M
Portata d'aria
L
SL
Tipo
Ventilatore
Potenza motore
Velocit
Controllo direzione aria
Filtro aria
Corrente di funzionamento (nominale)
Potenza assorbita nominale
Fattore di potenza (nominale)
Controllo temperatura
Dimensioni (A x L x P)
Dimensioni imballo (A x L x P)
Peso (massa)
Peso lordo (massa lorda)
Livello di
pressione
H/M/L/Silent
sonora
Livello potenza sonora
Isolamento termico
Liquido
Gas
Attacchi
Scarico
Disegno n.
FTXG35JV1BW
Raffreddamento
Riscaldamento
Classe 3,5 kW
Bianco
10,1 (357)
10,8 (381)
7,3 (258)
8,6 (304)
4,6 (162)
6,4 (226)
3,9 (138)
5,6 (198)
Ventilatore tangenziale
29
5 gradini, Silenzioso, Auto
Destra, sinistra, orizzontale, verso il basso
Estraibile / lavabile / anti-muffa
0,13 - 0,12 - 0,12
0,16 - 0,15 - 0,14
26 - 26 - 26
32 - 32 - 32
90,9 - 94,2 - 90,3
90,9 - 92,8 - 95,2
Controllo a microcomputer
295 915 155
285 1.003 377
11
15
Raffreddamento
Riscaldamento
Classe 3,5 kW
Pannello in alluminio spazzolato
m/min
(cfm)
10,1 (357)
7,3 (258)
4,6 (162)
3,9 (138)
Ventilatore tangenziale
29
5 gradini, Silenzioso, Auto
Destra, sinistra, orizzontale, verso il basso
Estraibile / lavabile / anti-muffa
W
Gradini
A
W
%
0,13 - 0,12 - 0,12
26 - 26 - 26
90,9 - 94,2 - 90,3
0,16 - 0,15 - 0,14
32 - 32 - 32
90,9 - 92,8 - 95,2
Controllo a microcomputer
295 915 155
285 1.003 377
11
16
mm
mm
kg
kg
dB(A)
42 / 34 / 26 / 23
dB
60
mm
mm
mm
10,8 (381)
8,6 (304)
6,4 (226)
5,6 (198)
42 / 36 / 29 / 26
60
Linea del liquido e del gas
6,4
9,5
 16,0 oppure  18,0
3D080186
Formule di conversione
kcal/ora = kW 860
Btu/ora = kW 3412
cfm = m/min 35,3
Specifiche
12
Unit interna
SiBIT121123_A
50 Hz, 220 - 230 - 240 V
Modello
Potenza nominale
Colore pannello frontale
H
M
Portata d'aria
L
SL
Tipo
Ventilatore
Potenza motore
Velocit
Controllo direzione aria
Filtro aria
Corrente di funzionamento (nominale)
Potenza assorbita nominale
Fattore di potenza (nominale)
Controllo temperatura
Dimensioni (A x L x P)
Dimensioni imballo (A x L x P)
Peso (massa)
Peso lordo (massa lorda)
Livello di
pressione
H/M/L/Silent
sonora
Livello potenza sonora
Isolamento termico
Liquido
Gas
Attacchi
Scarico
Disegno n.
m/min
(cfm)
W
Gradini
A
W
%
mm
mm
kg
kg
FTXG50JV1BS
Raffreddamento
Riscaldamento
Classe 5,0 kW
Pannello in alluminio spazzolato
10,3 (364)
11,4 (402)
8,5 (300)
9,8 (346)
6,7 (237)
8,1 (286)
5,7 (201)
7,1 (251)
Ventilatore tangenziale
40
5 gradini, Silenzioso, Auto
Destra, sinistra, orizzontale, verso il basso
Estraibile / lavabile / anti-muffa
0,16 - 0,15 - 0,14
0,19 - 0,18 - 0,17
32 - 32 - 32
38 - 38 - 38
90,9 - 92,8 - 95,2
90,9 - 91,8 - 93,1
Controllo a microcomputer
295 915 155
285 1.003 377
11
16
dB(A)
44 / 40 / 35 / 32
44 / 40 / 35 / 32
44 / 40 / 35 / 32
44 / 40 / 35 / 32
dB
60
60
60
60
mm
mm
mm
Linea del liquido e del gas
6,4
12,7
18,0
3D080642
Linea del liquido e del gas
6,4
12,7
18,0
3D072083A
FTXG50JV1BA
Modello
Potenza nominale
Colore pannello frontale
H
M
Portata d'aria
L
SL
Tipo
Ventilatore
Potenza motore
Velocit
Controllo direzione aria
Filtro aria
Corrente di funzionamento (nominale)
Potenza assorbita nominale
Fattore di potenza (nominale)
Controllo temperatura
Dimensioni (A x L x P)
Dimensioni imballo (A x L x P)
Peso (massa)
Peso lordo (massa lorda)
Livello di
pressione
H/M/L/Silent
sonora
Livello potenza sonora
Isolamento termico
Liquido
Gas
Attacchi
Scarico
Disegno n.
FTXG50JV1BW
Raffreddamento
Riscaldamento
Classe 5,0 kW
Bianco
10,3 (364)
11,4 (402)
8,5 (300)
9,8 (346)
6,7 (237)
8,1 (286)
5,7 (201)
7,1 (251)
Ventilatore tangenziale
40
5 gradini, Silenzioso, Auto
Destra, sinistra, orizzontale, verso il basso
Estraibile / lavabile / anti-muffa
0,16 - 0,15 - 0,14
0,19 - 0,18 - 0,17
32 - 32 - 32
38 - 38 - 38
90,9 - 92,8 - 95,2
90,9 - 91,8 - 93,1
Controllo a microcomputer
295 915 155
285 1.003 377
11
15
Raffreddamento
Riscaldamento
Classe 5,0 kW
Pannello in alluminio spazzolato
m/min
(cfm)
10,3 (364)
8,5 (300)
6,7 (237)
5,7 (201)
Ventilatore tangenziale
40
5 gradini, Silenzioso, Auto
Destra, sinistra, orizzontale, verso il basso
Estraibile / lavabile / anti-muffa
W
Gradini
A
W
%
0,16 - 0,15 - 0,14
32 - 32 - 32
90,9 - 92,8 - 95,2
0,19 - 0,18 - 0,17
38 - 38 - 38
90,9 - 91,8 - 93,1
Controllo a microcomputer
295 915 155
285 1.003 377
11
16
mm
mm
kg
kg
dB(A)
44 / 40 / 35 / 32
dB
60
mm
mm
mm
11,4 (402)
9,8 (346)
8,1 (286)
7,1 (251)
44 / 40 / 35 / 32
60
Linea del liquido e del gas
6,4
12,7
18,0
3D080643
Formule di conversione
kcal/ora = kW 860
Btu/ora = kW 3.412
cfm = m/min 35,3
13
Specifiche
SiBIT121123_A
Unit interna
50 Hz, 220 - 230 - 240 V
Modello
Potenza nominale
Colore pannello frontale
H
M
Portata d'aria
L
SL
Tipo
Ventilatore
Potenza motore
Velocit
Controllo direzione aria
Filtro aria
Corrente di funzionamento (nominale)
Potenza assorbita nominale
Fattore di potenza (nominale)
Controllo temperatura
Dimensioni (A x L x P)
Dimensioni imballo (A x L x P)
Peso (massa)
Peso lordo (massa lorda)
Livello di
pressione
H/M/L/Silent
sonora
Livello potenza sonora
Isolamento termico
Liquido
Gas
Attacchi
Scarico
Disegno n.
m/min
(cfm)
W
Gradini
A
W
%
mm
mm
kg
kg
CTXS35K2V1B
Raffreddamento
Riscaldamento
Classe 3,5 kW
Bianco
9,2 (325)
10,1 (357)
7,2 (254)
8,1 (286)
5,2 (184)
6,3 (222)
3,9 (138)
4,3 (152)
Ventilatore tangenziale
16
5 gradini, Silenzioso, Auto
Destra, sinistra, orizzontale, verso il basso
Estraibile / lavabile / anti-muffa
0,19 - 0,18 - 0,17
0,19 - 0,18 - 0,17
40 - 40 - 40
40 - 40 - 40
95,7 - 96,6 - 98,0
95,7 - 96,6 - 98,0
Controllo a microcomputer
289 780 215
274 850 346
8
12
dB(A)
37 / 31 / 25 / 21
38 / 33 / 28 / 21
42 / 35 / 28 / 21
41 / 36 / 30 / 21
dB
55
56
59
58
Linea del liquido e del gas
6,4
9,5
18,0
3D074531A
Linea del liquido e del gas
6,4
9,5
18,0
3D074535A
FTXS20K2V1B
Raffreddamento
Riscaldamento
Classe 2,0 kW
Bianco
8,8 (311)
9,5 (335)
6,7 (237)
7,8 (275)
4,7 (166)
6,0 (212)
3,9 (138)
4,3 (152)
Ventilatore tangenziale
16
5 gradini, Silenzioso, Auto
Destra, sinistra, orizzontale, verso il basso
Estraibile / lavabile / anti-muffa
0,19 - 0,18 - 0,17
0,19 - 0,18 - 0,17
40 - 40 - 40
40 - 40 - 40
95,7 - 96,6 - 98,0
95,7 - 96,6 - 98,0
Controllo a microcomputer
289 780 215
274 850 346
8
12
FTXS25K2V1B
Raffreddamento
Riscaldamento
Classe 2,5 kW
Bianco
9,1 (321)
10,0 (353)
7,0 (247)
8,0 (282)
5,0 (177)
6,0 (212)
3,9 (138)
4,3 (152)
Ventilatore tangenziale
16
5 gradini, Silenzioso, Auto
Destra, sinistra, orizzontale, verso il basso
Estraibile / lavabile / anti-muffa
0,19 - 0,18 - 0,17
0,19 - 0,18 - 0,17
40 - 40 - 40
40 - 40 - 40
95,7 - 96,6 - 98,0
95,7 - 96,6 - 98,0
Controllo a microcomputer
289 780 215
274 850 346
8
12
mm
mm
mm
Modello
Potenza nominale
Colore pannello frontale
H
M
Portata d'aria
L
SL
Tipo
Ventilatore
Potenza motore
Velocit
Controllo direzione aria
Filtro aria
Corrente di funzionamento (nominale)
Potenza assorbita nominale
Fattore di potenza (nominale)
Controllo temperatura
Dimensioni (A x L x P)
Dimensioni imballo (A x L x P)
Peso (massa)
Peso lordo (massa lorda)
Livello di
pressione
H/M/L/Silent
sonora
Livello potenza sonora
Isolamento termico
Liquido
Gas
Attacchi
Scarico
Disegno n.
CTXS15K2V1B
Raffreddamento
Riscaldamento
Classe 1,5 kW
Bianco
7,9 (279)
9,0 (318)
6,3 (222)
7,5 (265)
4,7 (166)
6,0 (212)
3,9 (138)
4,3 (152)
Ventilatore tangenziale
16
5 gradini, Silenzioso, Auto
Destra, sinistra, orizzontale, verso il basso
Estraibile / lavabile / anti-muffa
0,19 - 0,18 - 0,17
0,19 - 0,18 - 0,17
40 - 40 - 40
40 - 40 - 40
95,7 - 96,6 - 98,0
95,7 - 96,6 - 98,0
Controllo a microcomputer
289 780 215
274 850 346
8
12
m/min
(cfm)
W
Gradini
A
W
%
mm
mm
kg
kg
dB(A)
40 / 32 / 24 / 19
40 / 34 / 27 / 19
41 / 33 / 25 / 19
41 / 34 / 27 / 19
dB
58
58
58
58
mm
mm
mm
Linea del liquido e del gas
6,4
9,5
18,0
3D080188
Linea del liquido e del gas
6,4
9,5
18,0
3D080189
Formule di conversione
kcal/ora = kW 860
Btu/ora = kW 3.412
cfm = m/min 35,3
Specifiche
14
Unit interna
SiBIT121123_A
50 Hz, 220 - 230 - 240 V
Modello
Potenza nominale
Colore pannello frontale
H
M
Portate d’aria
L
SL
Tipo
Ventilatore
Potenza motore
Velocit
Controllo direzione aria
Filtro aria
Corrente di funzionamento (nominale)
Potenza assorbita nominale
Fattore di potenza (nominale)
Controllo temperatura
Dimensioni (A x L x P)
Dimensioni imballo (A x L x P)
Peso (massa)
Peso lordo (massa lorda)
Livello di
pressione
H/M/L/Silent
sonora
Livello potenza sonora
Isolamento termico
Liquido
Gas
Attacchi
Scarico
Disegno n.
m/min
(cfm)
W
Gradini
A
W
%
mm
mm
kg
kg
FTXS42K2V1B
Raffreddamento
Riscaldamento
Classe 4,2 kW
Bianco
11,2 (395)
12,4 (438)
9,1 (321)
10,0 (353)
7,0 (247)
7,8 (275)
4,1 (145)
5,2 (184)
Ventilatore tangenziale
23
5 gradini, Silenzioso, Auto
Destra, sinistra, orizzontale, verso il basso
Estraibile / lavabile / anti-muffa
0,11 - 0,11 - 0,11
0,14 - 0,14 - 0,13
24 - 24 - 24
30 - 30 - 30
99,2 - 94,9 - 90,9
97,4 - 93,2 - 96,2
Controllo a microcomputer
298 900 215
290 977 371
11
15
dB(A)
45 / 37 / 29 / 19
45 / 39 / 29 / 19
45 / 39 / 33 / 21
45 / 39 / 33 / 22
dB
59
59
59
59
mm
mm
mm
Linea del liquido e del gas
6,4
9,5
18,0
3D080619
Linea del liquido e del gas
6,4
9,5
18,0
3D080620
FTXS50K2V1B
Modello
Potenza nominale
Colore pannello frontale
H
M
Portate d’aria
L
SB
Tipo
Ventilatore
Potenza motore
Velocit
Controllo direzione aria
Filtro aria
Corrente di funzionamento (nominale)
Potenza assorbita nominale
Fattore di potenza (nominale)
Controllo temperatura
Dimensioni (A x L x P)
Dimensioni imballo (A x L x P)
Peso (massa)
Peso lordo (massa lorda)
Livello di
pressione
H/M/L/Silent
sonora
Livello potenza sonora
Isolamento termico
Liquido
Gas
Attacchi
Scarico
Disegno n.
FTXS35K2V1B
Raffreddamento
Riscaldamento
Classe 3,5 kW
Bianco
11,2 (395)
12,1 (427)
8,5 (300)
9,3 (328)
5,8 (205)
6,5 (230)
4,1 (145)
4,2 (148)
Ventilatore tangenziale
23
5 gradini, Silenzioso, Auto
Destra, sinistra, orizzontale, verso il basso
Estraibile / lavabile / anti-muffa
0,12 - 0,12 - 0,11
0,13 - 0,13 - 0,12
26 - 26 - 26
28 - 28 - 28
98,5 - 94,2 - 98,5
97,9 - 93,6 - 97,2
Controllo a microcomputer
298 900 215
290 977 371
11
15
Raffreddamento
Riscaldamento
Classe 5,0 kW
Bianco
m/min
(cfm)
11,9 (420)
9,6 (339)
7,4 (261)
4,5 (159)
Ventilatore tangenziale
23
5 gradini, Silenzioso, Auto
Destra, sinistra, orizzontale, verso il basso
Estraibile / lavabile / anti-muffa
W
Gradini
A
W
%
0,12 - 0,12 - 0,11
26 - 26 - 26
98,5 - 94,2 - 98,5
0,15 - 0,14 - 0,14
32 - 32 - 32
97,0 - 99,4 - 95,2
Controllo a microcomputer
298 900 215
290 977 371
11
15
mm
mm
kg
kg
dB(A)
46 / 40 / 34 / 23
dB
60
mm
mm
mm
13,3 (470)
10,8 (381)
8,4 (297)
5,5 (194)
47 / 40 / 34 / 24
60
Linea del liquido e del gas
6,4
12,7
18,0
3D080621
Formule di conversione
kcal/ora = kW 860
Btu/ora = kW 3.412
cfm = m/min 35,3
15
Specifiche
SiBIT121123_A
Unit interna
50 Hz, 220 - 230 - 240 V
Modello
Potenza nominale
Colore pannello frontale
H
M
Portate d’aria
L
SB
Tipo
Ventilatore
Potenza motore
Velocit
Controllo direzione aria
Filtro aria
Corrente di funzionamento (nominale)
Potenza assorbita nominale
Fattore di potenza (nominale)
Controllo temperatura
Dimensioni (A x L x P)
Dimensioni imballo (A x L x P)
Peso (massa)
Peso lordo (massa lorda)
Livello di
pressione
H/M/L/Silent
sonora
Livello potenza sonora
Isolamento termico
Liquido
Gas
Attacchi
Scarico
Disegno n.
m/min
(cfm)
W
Gradini
A
W
%
mm
mm
kg
kg
FTXS25J2V1B
Raffreddamento
Riscaldamento
Classe 2,5 kW
Bianco
10,8 (381)
11,9 (420)
7,9 (279)
9,1 (321)
5,2 (184)
6,4 (226)
3,7 (131)
5,9 (208)
Ventilatore tangenziale
23
5 gradini, Silenzioso, Auto
Destra, sinistra, orizzontale, verso il basso
Estraibile / lavabile / anti-muffa
0,09 - 0,08 - 0,08
0,10 - 0,10 - 0,09
18 - 18 - 18
21 - 21 - 21
90,9 - 97,8 - 93,8
95,5 - 91,3 - 97,2
Controllo a microcomputer
295 800 215
289 870 366
9
13
dB(A)
38 / 32 / 25 / 22
38 / 33 / 28 / 25
41 / 33 / 25 / 22
42 / 35 / 28 / 25
dB
54
54
57
58
Linea del liquido e del gas
6,4
9,5
D.I.D.E. 14,0 18,0
3D070564A
Linea del liquido e del gas
6,4
9,5
18,0
3D070565A
FTXS35J2V1B
Raffreddamento
Riscaldamento
Classe 3,5 kW
Bianco
11,4 (403)
12,4 (438)
8,7 (307)
9,5 (335)
5,8 (205)
6,8 (240)
4,4 (155)
6,0 (212)
Ventilatore tangenziale
23
5 gradini, Silenzioso, Auto
Destra, sinistra, orizzontale, verso il basso
Estraibile / lavabile / anti-muffa
0,12 - 0,12 - 0,11
0,13 - 0,13 - 0,12
26 - 26 - 26
28 - 28 - 28
98,5 - 94,2 - 98,5
97,9 - 93,6 - 97,2
Controllo a microcomputer
295 800 215
289 870 366
10
14
FTXS42J2V1B
Raffreddamento
Riscaldamento
Classe 4,2 kW
Bianco
11,3 (399)
12,2 (431)
9,0 (318)
9,7 (343)
6,8 (240)
7,3 (258)
5,9 (208)
6,4 (228)
Ventilatore tangenziale
23
5 gradini, Silenzioso, Auto
Destra, sinistra, orizzontale, verso il basso
Estraibile / lavabile / anti-muffa
0,11 - 0,11 - 0,11
0,14 - 0,14 - 0,13
24 - 24 - 24
30 - 30 - 30
99,2 - 94,9 - 90,9
97,4 - 93,2 - 96,2
Controllo a microcomputer
295 800 215
289 870 366
10
14
mm
mm
mm
Modello
Potenza nominale
Colore pannello frontale
H
M
Portate d’aria
L
SL
Tipo
Ventilatore
Potenza motore
Velocit
Controllo direzione aria
Filtro aria
Corrente di funzionamento (nominale)
Potenza assorbita nominale
Fattore di potenza (nominale)
Controllo temperatura
Dimensioni (A x L x P)
Dimensioni imballo (A x L x P)
Peso (massa)
Peso lordo (massa lorda)
Livello di
pressione
H/M/L/Silent
sonora
Livello potenza sonora
Isolamento termico
Liquido
Gas
Attacchi
Scarico
Disegno n.
FTXS20J2V1B
Raffreddamento
Riscaldamento
Classe 2,0 kW
Bianco
9,4 (332)
9,9 (350)
7,4 (261)
8,2 (290)
5,5 (194)
6,6 (233)
4,1 (145)
6,2 (219)
Ventilatore tangenziale
23
5 gradini, Silenzioso, Auto
Destra, sinistra, orizzontale, verso il basso
Estraibile / lavabile / anti-muffa
0,09 - 0,08 - 0,08
0,10 - 0,10 - 0,09
18 - 18 - 18
21 - 21 - 21
90,9 - 97,8 - 93,8
95,5 - 91,3 - 97,2
Controllo a microcomputer
295 800 215
289 870 366
9
13
m/min
(cfm)
W
Gradini
A
W
%
mm
mm
kg
kg
dB(A)
45 / 37 / 29 / 23
45 / 39 / 29 / 26
45 / 39 / 33 / 30
45 / 39 / 33 / 30
dB
61
61
61
61
mm
mm
mm
Linea del liquido e del gas
6,4
9,5
D.I.  D.E. 14,0 18,0
3D070566A
Linea del liquido e del gas
6,4
9,5
D.I.  D.E. 14,0 18,0
3D070567A
Formule di conversione
kcal/ora = kW 860
Btu/ora = kW 3.412
cfm = m/min 35,3
Specifiche
16
Unit interna
SiBIT121123_A
50 Hz, 220 - 230 - 240 V
FTXS50J2V1B
Modello
Potenza nominale
Colore pannello frontale
H
M
Portate d’aria
L
SL
Tipo
Ventilatore
Potenza motore
Velocit
Controllo direzione aria
Filtro aria
Corrente di funzionamento (nominale)
Potenza assorbita nominale
Fattore di potenza (nominale)
Controllo temperatura
Dimensioni (A x L x P)
Dimensioni imballo (A x L x P)
Peso (massa)
Peso lordo (massa lorda)
Livello di
pressione
H/M/L/Silent
sonora
Livello potenza sonora
Isolamento termico
Liquido
Gas
Attacchi
Scarico
Disegno n.
Raffreddamento
11,6 (410)
9,2 (325)
7,0 (247)
6,0 (212)
m/min
(cfm)
12,1 (427)
9,8 (346)
7,6 (268)
6,7 (237)
Ventilatore tangenziale
23
5 gradini, Silenzioso, Auto
Destra, sinistra, orizzontale, verso il basso
Estraibile / lavabile / anti-muffa
W
Gradini
A
W
%
0,12 - 0,12 - 0,11
26 - 26 - 26
98,5 - 94,2 - 98,5
0,15 - 0,14 - 0,14
32 - 32 - 32
97,0 - 99,4 - 95,2
Controllo a microcomputer
295 800 215
289 870 366
10
14
mm
mm
kg
kg
dB(A)
46 / 40 / 34 / 31
dB
62
47 / 41 / 34 / 31
63
Linea del liquido e del gas
6,4
12,7
D.I.  D.E. 14,0 18,0
3D070568A
mm
mm
mm
Modello
Potenza nominale
Colore pannello frontale
H
M
Portate d’aria
L
SL
Tipo
Ventilatore
Potenza motore
Velocit
Controllo direzione aria
Filtro aria
Corrente di funzionamento (nominale)
Potenza assorbita nominale
Fattore di potenza
Controllo temperatura
Dimensioni (A x L x P)
Dimensioni imballo (A x L x P)
Peso (massa)
Peso lordo (massa lorda)
Livello di
pressione
H/M/L/Silent
sonora
Livello
potenza
H
sonora
Isolamento termico
Liquido
Gas
Attacchi
Scarico
Disegno n.
Riscaldamento
Classe 5,0 kW
Bianco
m/min
(cfm)
W
Gradini
A
W
%
mm
mm
kg
kg
ATXS20G2V1B
Raffreddamento
Riscaldamento
Classe 2,0 kW
Bianco
9,4 (332)
9,9 (350)
7,4 (261)
8,2 (290)
5,5 (194)
6,5 (230)
4,0 (141)
5,5 (194)
Ventilatore tangenziale
23
5 gradini, Silenzioso, Auto
Destra, sinistra, orizzontale, verso il basso
Estraibile / lavabile / anti-muffa
0,09 - 0,08 - 0,08
0,10 - 0,10 - 0,09
18 - 18 - 18
21 - 21 - 21
90,9 - 97,8 - 93,8
95,5 - 91,3 - 97,2
Controllo a microcomputer
295 800 215
289 870 366
9
13
ATXS25G2V1B
Raffreddamento
Riscaldamento
Classe 2,5 kW
Bianco
9,1 (321)
9,8 (346)
7,1 (252)
7,9 (280)
5,2 (182)
6,2 (217)
3,7 (130)
5,2 (183)
Ventilatore tangenziale
23
5 gradini, Silenzioso, Auto
Destra, sinistra, orizzontale, verso il basso
Estraibile / lavabile / anti-muffa
0,09 - 0,08 - 0,08
0,10 - 0,10 - 0,09
18 - 18 - 18
21 - 21 - 21
90,9 - 97,8 - 93,8
95,5 - 91,3 - 97,2
Controllo a microcomputer
295 800 215
289 870 366
9
13
dB(A)
38 / 32 / 25 / 22
38 / 33 / 28 / 25
38 / 32 / 25 / 22
39 / 34 / 28 / 25
dB
54
54
54
55
mm
mm
mm
Linea del liquido e del gas
6,4
9,5
18,0
3D080178
Linea del liquido e del gas
6,4
9,5
18,0
3D080179
Formule di conversione
kcal/ora = kW 860
Btu/ora = kW 3.412
cfm = m/min 35,3
17
Specifiche
SiBIT121123_A
Unit interna
50 Hz, 220 - 230 - 240 V
Modello
Potenza nominale
Colore pannello frontale
H
M
Portate d’aria
L
SL
Tipo
Ventilatore
Potenza motore
Velocit
Controllo direzione aria
Filtro aria
Corrente di funzionamento (nominale)
Potenza assorbita nominale
Fattore di potenza
Controllo temperatura
Dimensioni (A x L x P)
Dimensioni imballo (A x L x P)
Peso (massa)
Peso lordo (massa lorda)
Livello di
pressione
H/M/L/Silent
sonora
Livello
potenza
H
sonora
Isolamento termico
Liquido
Gas
Attacchi
Scarico
Disegno n.
m/min
(cfm)
W
Gradini
A
W
%
mm
mm
kg
kg
ATXS42G2V1B
Raffreddamento
Riscaldamento
Classe 4,2 kW
Bianco
9,1 (321)
11,2 (395)
7,7 (273)
9,4 (333)
6,3 (221)
7,7 (271)
5,4 (190)
6,8 (240)
Ventilatore tangenziale
23
5 gradini, Silenzioso, Auto
Destra, sinistra, orizzontale, verso il basso
Estraibile / lavabile / anti-muffa
0,11 - 0,11 - 0,10
0,14 - 0,14 - 0,13
24 - 24 - 24
30 - 30 - 30
99,2 - 94,9 - 100,0
97,4 - 93,2 - 96,2
Controllo a microcomputer
295 800 215
289 870 366
10
14
dB(A)
42 / 34 / 26 / 23
42 / 36 / 29 / 26
42 / 38 / 33 / 30
42 / 38 / 33 / 30
dB
59
59
59
59
mm
mm
mm
Linea del liquido e del gas
6,4
9,5
18,0
3D080180
Linea del liquido e del gas
6,4
9,5
18,0
3D080181
ATXS50G2V1B
Modello
Potenza nominale
Colore pannello frontale
H
M
Portate d’aria
L
SL
Tipo
Ventilatore
Potenza motore
Velocit
Controllo direzione aria
Filtro aria
Corrente di funzionamento (nominale)
Potenza assorbita nominale
Fattore di potenza
Controllo temperatura
Dimensioni (A x L x P)
Dimensioni imballo (A x L x P)
Peso (massa)
Peso lordo (massa lorda)
Livello di
pressione
H/M/L/Silent
sonora
Livello
potenza
H
sonora
Isolamento termico
Liquido
Gas
Attacchi
Scarico
Disegno n.
ATXS35G2V1B
Raffreddamento
Riscaldamento
Classe 3,5 kW
Bianco
10,4 (367)
10,6 (374)
7,7 (270)
8,5 (302)
4,8 (170)
6,4 (226)
3,5 (125)
5,4 (191)
Ventilatore tangenziale
23
5 gradini, Silenzioso, Auto
Destra, sinistra, orizzontale, verso il basso
Estraibile / lavabile / anti-muffa
0,12 - 0,12 - 0,11
0,13 - 0,13 - 0,12
26 - 26 - 26
28 - 28 - 28
98,5 - 94,2 - 98,5
97,9 - 93,6 - 97,2
Controllo a microcomputer
295 800 215
289 870 366
10
14
Raffreddamento
Riscaldamento
Classe 5,0 kW
Bianco
m/min
(cfm)
10,2 (360)
8,6 (305)
7,0 (246)
6,0 (212)
Ventilatore tangenziale
23
5 gradini, Silenzioso, Auto
Destra, sinistra, orizzontale, verso il basso
Estraibile / lavabile / anti-muffa
W
Gradini
A
W
%
11,0 (388)
9,3 (330)
7,6 (267)
6,7 (236)
0,12 - 0,12 - 0,11
26 - 26 - 26
98,5 - 94,2 - 98,5
0,15 - 0,14 - 0,14
32 - 32 - 32
97,0 - 99,4 - 95,2
Controllo a microcomputer
295 800 215
289 870 366
10
14
mm
mm
kg
kg
dB(A)
43 / 39 / 34 / 31
44 / 39 / 34 / 31
dB
60
61
mm
mm
mm
Linea del liquido e del gas
6,4
12,7
18,0
3D081101
Formule di conversione
kcal/ora = kW 860
Btu/ora = kW 3.412
cfm = m/min 35,3
Specifiche
18
Unit interna
SiBIT121123_A
50 Hz, 230 V
Modello
Potenza nominale
Colore pannello frontale
H
M
Portate d’aria
L
SL
Tipo
Ventilatore
Potenza motore
Velocit
Controllo direzione aria
Filtro aria
Corrente di funzionamento (nominale)
Potenza assorbita nominale
Fattore di potenza (nominale)
Controllo temperatura
Dimensioni (A x L x P)
Dimensioni imballo (A x L x P)
Peso (massa)
Peso lordo (massa lorda)
Livello di
pressione
H/M/L/Silent
sonora
Livello
potenza
H
sonora
Isolamento termico
Liquido
Gas
Attacchi
Scarico
Disegno n.
m/min
(cfm)
W
Gradini
A
W
%
mm
mm
kg
kg
FTX25JV1B
Raffreddamento
Riscaldamento
Classe 2,5 kW
Bianco
9,2 (325)
9,7 (342)
7,6 (268)
8,0 (283)
6,0 (212)
6,3 (222)
4,8 (169)
5,5 (194)
Ventilatore tangenziale
16
5 gradini, Silenzioso, Auto
Destra, sinistra, orizzontale, verso il basso
Estraibile / lavabile / anti-muffa
0,18
0,18
40
40
96,6
96,6
Controllo a microcomputer
283 770 198
263 840 344
7
11
dB(A)
39 / 33 / 25 / 22
39 / 34 / 28 / 25
40 / 33 / 26 / 22
40 / 34 / 28 / 25
dB
55
55
56
56
Linea del liquido e del gas
6,4
9,5
18,0
3D065930
Linea del liquido e del gas
6,4
9,5
18,0
3D065931
FTX35JV1B
Raffreddamento
Riscaldamento
Classe 3,5 kW
Bianco
9,3 (328)
10,1 (356)
7,7 (272)
8,4 (295)
6,1 (215)
6,7 (235)
4,9 (173)
5,7 (201)
Ventilatore tangenziale
16
5 gradini, Silenzioso, Auto
Destra, sinistra, orizzontale, verso il basso
Estraibile / lavabile / anti-muffa
0,18
0,18
40
40
96,6
96,6
Controllo a microcomputer
283 770 198
263 840 344
7
11
ATX20JV1B
Raffreddamento
Riscaldamento
Classe 2,0 kW
Bianco
9,1 (321)
9,4 (331)
7,4 (261)
7,8 (276)
5,9 (208)
6,3 (222)
4,7 (166)
5,5 (194)
Ventilatore tangenziale
16
5 gradini, Silenzioso, Auto
Destra, sinistra, orizzontale, verso il basso
Estraibile / lavabile / anti-muffa
0,18
0,18
40
40
96,6
96,6
Controllo a microcomputer
283 770 198
263 840 344
7
11
mm
mm
mm
Modello
Potenza nominale
Colore pannello frontale
H
M
Portate d’aria
L
SL
Tipo
Ventilatore
Potenza motore
Velocit
Controllo direzione aria
Filtro aria
Corrente di funzionamento (nominale)
Potenza assorbita nominale
Fattore di potenza
Controllo temperatura
Dimensioni (A x L x P)
Dimensioni imballo (A x L x P)
Peso (massa)
Peso lordo (massa lorda)
Livello di
pressione
H/M/L/Silent
sonora
Livello
potenza
H
sonora
Isolamento termico
Liquido
Gas
Attacchi
Scarico
Disegno n.
FTX20JV1B
Raffreddamento
Riscaldamento
Classe 2,0 kW
Bianco
9,1 (321)
9,4 (331)
7,4 (261)
7,8 (276)
5,9 (208)
6,3 (222)
4,7 (166)
5,5 (194)
Ventilatore tangenziale
16
5 gradini, Silenzioso, Auto
Destra, sinistra, orizzontale, verso il basso
Estraibile / lavabile / anti-muffa
0,18
0,18
40
40
96,6
96,6
Controllo a microcomputer
283 770 198
263 840 344
7
11
m/min
(cfm)
W
Gradini
A
W
%
mm
mm
kg
kg
dB(A)
41 / 34 / 27 / 23
41 / 35 / 29 / 26
39 / 33 / 25 / 22
39 / 34 / 28 / 25
dB
57
57
55
55
mm
mm
mm
Linea del liquido e del gas
6,4
9,5
18,0
3D065932
Linea del liquido e del gas
6,4
9,5
18,0
3D065933
Formule di conversione
kcal/ora = kW 860
Btu/ora = kW 3.412
cfm = m/min 35,3
19
Specifiche
SiBIT121123_A
Unit interna
50 Hz, 230 V
Modello
Potenza nominale
Colore pannello frontale
H
M
Portate d’aria
L
SL
Tipo
Ventilatore
Potenza motore
Velocit
Controllo direzione aria
Filtro aria
Corrente di funzionamento (nominale)
Potenza assorbita nominale
Fattore di potenza
Controllo temperatura
Dimensioni (A x L x P)
Dimensioni imballo (A x L x P)
Peso (massa)
Peso lordo (massa lorda)
Livello di
pressione
H/M/L/Silent
sonora
Livello
potenza
H
sonora
Isolamento termico
Liquido
Gas
Attacchi
Scarico
Disegno n.
m/min
(cfm)
W
Gradini
A
W
%
mm
mm
kg
kg
ATX35JV1B
Raffreddamento
Riscaldamento
Classe 3,5 kW
Bianco
9,3 (328)
10,1 (356)
7,7 (272)
8,4 (295)
6,1 (215)
6,7 (235)
4,9 (173)
5,7 (201)
Ventilatore tangenziale
16
5 gradini, Silenzioso, Auto
Destra, sinistra, orizzontale, verso il basso
Estraibile / lavabile / anti-muffa
0,18
0,18
40
40
96,6
96,6
Controllo a microcomputer
283 770 198
263 840 344
7
11
dB(A)
40 / 33 / 26 / 22
40 / 34 / 28 / 25
41 / 34 / 27 / 23
41 / 35 / 29 / 26
dB
56
56
57
57
Linea del liquido e del gas
6,4
9,5
18,0
3D065934
Linea del liquido e del gas
6,4
9,5
18,0
3D065935
FTX20J2V1B
Raffreddamento
Riscaldamento
Classe 2,0 kW
Bianco
9,1 (321)
9,4 (331)
7,4 (261)
7,8 (276)
5,9 (208)
6,3 (222)
4,7 (166)
5,5 (194)
Ventilatore tangenziale
16
5 gradini, Silenzioso, Auto
Destra, sinistra, orizzontale, verso il basso
Estraibile / lavabile / anti-muffa
0,18
0,18
40
40
96,6
96,6
Controllo a microcomputer
283 770 198
266 846 345
7
11
FTX25J2V1B
Raffreddamento
Riscaldamento
Classe 2,5 kW
Bianco
9,2 (325)
9,7 (342)
7,6 (268)
8,0 (283)
6,0 (212)
6,3 (222)
4,8 (169)
5,5 (194)
Ventilatore tangenziale
16
5 gradini, Silenzioso, Auto
Destra, sinistra, orizzontale, verso il basso
Estraibile / lavabile / anti-muffa
0,18
0,18
40
40
96,6
96,6
Controllo a microcomputer
283 770 198
266 846 345
7
11
mm
mm
mm
Modello
Potenza nominale
Colore pannello frontale
H
M
Portate d’aria
L
SL
Tipo
Ventilatore
Potenza motore
Velocit
Controllo direzione aria
Filtro aria
Corrente di funzionamento (nominale)
Potenza assorbita nominale
Fattore di potenza (nominale)
Controllo temperatura
Dimensioni (A x L x P)
Dimensioni imballo (A x L x P)
Peso (massa)
Peso lordo (massa lorda)
Livello di
pressione
H/M/L/Silent
sonora
Livello
potenza
H
sonora
Isolamento termico
Liquido
Gas
Attacchi
Scarico
Disegno n.
ATX25JV1B
Raffreddamento
Riscaldamento
Classe 2,5 kW
Bianco
9,2 (325)
9,7 (342)
7,6 (268)
8,0 (283)
6,0 (212)
6,3 (222)
4,8 (169)
5,5 (194)
Ventilatore tangenziale
16
5 gradini, Silenzioso, Auto
Destra, sinistra, orizzontale, verso il basso
Estraibile / lavabile / anti-muffa
0,18
0,18
40
40
96,6
96,6
Controllo a microcomputer
283 770 198
263 840 344
7
11
m/min
(cfm)
W
Gradini
A
W
%
mm
mm
kg
kg
dB(A)
39 / 33 / 25 / 22
39 / 34 / 28 / 25
40 / 33 / 26 / 22
40 / 34 / 28 / 25
dB
55
55
55
55
mm
mm
mm
Linea del liquido e del gas
6,4
9,5
18,0
3D080673
Linea del liquido e del gas
6,4
9,5
18,0
3D080674
Formule di conversione
kcal/ora = kW 860
Btu/ora = kW 3.412
cfm = m/min 35,3
Specifiche
20
Unit interna
SiBIT121123_A
50 Hz, 230 V
Modello
Potenza nominale
Colore pannello frontale
H
M
Portate d’aria
L
SL
Tipo
Ventilatore
Potenza motore
Velocit
Controllo direzione aria
Filtro aria
Corrente di funzionamento (nominale)
Potenza assorbita nominale
Fattore di potenza
Controllo temperatura
Dimensioni (A x L x P)
Dimensioni imballo (A x L x P)
Peso (massa)
Peso lordo (massa lorda)
Livello di
pressione
H/M/L/Silent
sonora
Livello
potenza
H
sonora
Isolamento termico
Liquido
Gas
Attacchi
Scarico
Disegno n.
m/min
(cfm)
W
Gradini
A
W
%
mm
mm
kg
kg
ATX20J2V1B
Raffreddamento
Riscaldamento
Classe 2,0 kW
Bianco
9,1 (321)
9,4 (331)
7,4 (261)
7,8 (276)
5,9 (208)
6,3 (222)
4,7 (166)
5,5 (194)
Ventilatore tangenziale
16
5 gradini, Silenzioso, Auto
Destra, sinistra, orizzontale, verso il basso
Estraibile / lavabile / anti-muffa
0,18
0,18
40
40
96,6
96,6
Controllo a microcomputer
283 770 198
266 846 345
7
11
dB(A)
41 / 34 / 27 / 23
41 / 35 / 29 / 26
39 / 33 / 25 / 22
39 / 34 / 28 / 25
dB
58
58
55
55
Linea del liquido e del gas
6,4
9,5
18,0
3D080675
Linea del liquido e del gas
6,4
9,5
18,0
3D080717
ATX25J2V1B
Raffreddamento
Riscaldamento
Classe 2,5 kW
Bianco
9,2 (325)
9,7 (342)
7,6 (268)
8,0 (283)
6,0 (212)
6,3 (222)
4,8 (169)
5,5 (194)
Ventilatore tangenziale
16
5 gradini, Silenzioso, Auto
Destra, sinistra, orizzontale, verso il basso
Estraibile / lavabile / anti-muffa
0,18
0,18
40
40
96,6
96,6
Controllo a microcomputer
283 770 198
266 846 345
7
11
ATX35J2V1B
Raffreddamento
Riscaldamento
Classe 3,5 kW
Bianco
9,3 (328)
10,1 (356)
7,7 (272)
8,4 (295)
6,1 (215)
6,7 (235)
4,9 (173)
5,7 (201)
Ventilatore tangenziale
16
5 gradini, Silenzioso, Auto
Destra, sinistra, orizzontale, verso il basso
Estraibile / lavabile / anti-muffa
0,18
0,18
40
40
96,6
96,6
Controllo a microcomputer
283 770 198
266 846 345
7
11
mm
mm
mm
Modello
Potenza nominale
Colore pannello frontale
H
M
Portate d’aria
L
SL
Tipo
Ventilatore
Potenza motore
Velocit
Controllo direzione aria
Filtro aria
Corrente di funzionamento (nominale)
Potenza assorbita nominale
Fattore di potenza
Controllo temperatura
Dimensioni (A x L x P)
Dimensioni imballo (A x L x P)
Peso (massa)
Peso lordo (massa lorda)
Livello di
pressione
H/M/L/Silent
sonora
Livello
potenza
H
sonora
Isolamento termico
Liquido
Gas
Attacchi
Scarico
Disegno n.
FTX35J2V1B
Raffreddamento
Riscaldamento
Classe 3,5 kW
Bianco
9,3 (328)
10,1 (356)
7,7 (272)
8,4 (295)
6,1 (215)
6,7 (235)
4,9 (173)
5,7 (201)
Ventilatore tangenziale
16
5 gradini, Silenzioso, Auto
Destra, sinistra, orizzontale, verso il basso
Estraibile / lavabile / anti-muffa
0,18
0,18
40
40
96,6
96,6
Controllo a microcomputer
283 770 198
266 846 345
7
11
m/min
(cfm)
W
Gradini
A
W
%
mm
mm
kg
kg
dB(A)
40 / 33 / 26 / 22
40 / 34 / 28 / 25
41 / 34 / 27 / 23
41 / 35 / 29 / 26
dB
55
55
58
58
mm
mm
mm
Linea del liquido e del gas
6,4
9,5
18,0
3D080718
Linea del liquido e del gas
6,4
9,5
18,0
3D080719
Formule di conversione
kcal/ora = kW 860
Btu/ora = kW 3.412
cfm = m/min 35,3
21
Specifiche
SiBIT121123_A
Unit interna
Modello a pavimento
50 Hz, 220 - 230 - 240 V
Modello
Potenza nominale
Colore pannello frontale
H
M
Portate d’aria
L
SL
Tipo
Ventilatore
Potenza motore
Velocit
Controllo direzione aria
Filtro aria
Corrente di funzionamento (nominale)
Potenza assorbita nominale
Fattore di potenza (nominale)
Controllo temperatura
Dimensioni (A x L x P)
Dimensioni imballo (A x L x P)
Peso (massa)
Peso lordo (massa lorda)
Livello di
pressione
H/M/L/Silent
sonora
Livello potenza sonora
Isolamento termico
Liquido
Gas
Attacchi
Scarico
Disegno n.
m/min
(cfm)
W
Gradini
A
W
%
mm
mm
kg
kg
FVXG35K2V1B
Raffreddamento
Riscaldamento
Classe 3,5 kW
Bianco
9,1 (321)
10,2 (360)
7,2 (254)
8,0 (282)
5,3 (187)
5,8 (205)
4,5 (159)
5,0 (177)
Ventilatore tangenziale
32
5 gradini, Silenzioso, Auto
Destra, sinistra, verso l’alto
Estraibile / lavabile / anti-muffa
0,11 - 0,10 - 0,10
0,12 - 0,12 - 0,11
21 - 21 - 21
24 - 24 - 24
86,8 - 91,3 - 87,5
90,9 - 87,0 - 90,9
Controllo a microcomputer
600 950 215
761 1.030 314
22
28
dB(A)
38 / 32 / 26 / 23
39 / 32 / 26 / 22
39 / 33 / 27 / 24
40 / 33 / 27 / 23
dB
52
53
52
53
mm
mm
mm
Linea del liquido e del gas
6,4
9,5
18,0
3D080184
Linea del liquido e del gas
6,4
9,5
18,0
3D080187
FVXG50K2V1B
Modello
Potenza nominale
Colore pannello frontale
H
M
Portate d’aria
L
SL
Tipo
Ventilatore
Potenza motore
Velocit
Controllo direzione aria
Filtro aria
Corrente di funzionamento (nominale)
Potenza assorbita nominale
Fattore di potenza (nominale)
Controllo temperatura
Dimensioni (A x L x P)
Dimensioni imballo (A x L x P)
Peso (massa)
Peso lordo (massa lorda)
Livello di
pressione
H/M/L/Silent
sonora
Livello potenza sonora
Isolamento termico
Liquido
Gas
Attacchi
Scarico
Disegno n.
FVXG25K2V1B
Raffreddamento
Riscaldamento
Classe 2,5 kW
Bianco
8,9 (314)
9,9 (350)
7,0 (247)
7,8 (275)
5,3 (187)
5,7 (201)
4,5 (159)
4,7 (166)
Ventilatore tangenziale
32
5 gradini, Silenzioso, Auto
Destra, sinistra, verso l’alto
Estraibile / lavabile / anti-muffa
0,10 - 0,09 - 0,09
0,11 - 0,11 - 0,10
19 - 19 - 19
22 - 22 - 22
86,4 - 91,8 - 88,0
90,9 - 87,0 - 91,7
Controllo a microcomputer
600 950 215
761 1.030 314
22
28
Raffreddamento
Riscaldamento
Classe 5,0 kW
Bianco
m/min
(cfm)
10,6 (374)
8,9 (314)
7,3 (258)
6,0 (212)
Ventilatore tangenziale
32
5 gradini, Silenzioso, Auto
Destra, sinistra, verso l’alto
Estraibile / lavabile / anti-muffa
W
Gradini
A
W
%
0,17 - 0,16 - 0,15
32 - 32 - 32
85,6 - 87,0 - 88,9
0,18 - 0,17 - 0,17
35 - 35 - 35
88,4 - 89,5 - 85,8
Controllo a microcomputer
600 950 215
761 1.030 314
22
28
mm
mm
kg
kg
dB(A)
44 / 40 / 36 / 32
dB
58
mm
mm
mm
12,2 (431)
10,0 (353)
7,8 (275)
6,8 (240)
46 / 40 / 34 / 30
60
Linea del liquido e del gas
6,4
12,7
18,0
3D080644
Formule di conversione
kcal/ora = kW 860
Btu/ora = kW 3.412
cfm = m/min 35,3
Specifiche
22
Unit interna
SiBIT121123_A
50 Hz, 220 - 230 - 240 V
Modello
Potenza nominale
Colore pannello frontale
H
M
Portate d’aria
L
SL
Tipo
Ventilatore
Potenza motore
Velocit
Controllo direzione aria
Filtro aria
Corrente di funzionamento (nominale)
Potenza assorbita nominale
Fattore di potenza (nominale)
Controllo temperatura
Dimensioni (A x L x P)
Dimensioni imballo (A x L x P)
Peso (massa)
Peso lordo (massa lorda)
Livello di
pressione
H/M/L/Silent
sonora
Livello potenza sonora
Isolamento termico
Liquido
Gas
Attacchi
Scarico
Disegno n.
m/min
(cfm)
W
Gradini
A
W
%
mm
mm
kg
kg
FVXS35FV1B
Raffreddamento
Riscaldamento
Classe 3,5 kW
Bianco
8,5 (300)
9,4 (332)
6,7 (237)
7,3 (258)
4,9 (173)
5,2 (184)
4,5 (159)
4,7 (166)
Ventilatore turbo
48
5 gradini, Silenzioso, Auto
Destra, sinistra, orizzontale, verso il basso
Estraibile / lavabile / anti-muffa
0,14 - 0,13 - 0,12
0,15 - 0,14 - 0,13
15 - 15 - 15
17 - 17 - 17
48,7 - 50,2 - 52,1
51,5 - 52,8 - 54,5
Controllo a microcomputer
600 700 210
696 786 280
14
18
dB(A)
38 / 32 / 26 / 23
38 / 32 / 26 / 23
39 / 33 / 27 / 24
39 / 33 / 27 / 24
dB
52
52
52
52
mm
mm
mm
Linea del liquido e del gas
6,4
9,5
20,0
3D080190
Linea del liquido e del gas
6,4
9,5
20,0
3D080877
FVXS50FV1B
Modello
Potenza nominale
Colore pannello frontale
H
M
Portate d’aria
L
SL
Tipo
Ventilatore
Potenza motore
Velocit
Controllo direzione aria
Filtro aria
Corrente di funzionamento (nominale)
Potenza assorbita nominale
Fattore di potenza (nominale)
Controllo temperatura
Dimensioni (A x L x P)
Dimensioni imballo (A x L x P)
Peso (massa)
Peso lordo (massa lorda)
Livello di
pressione
H/M/L/Silent
sonora
Livello potenza sonora
Isolamento termico
Liquido
Gas
Attacchi
Scarico
Disegno n.
FVXS25FV1B
Raffreddamento
Riscaldamento
Classe 2,5 kW
Bianco
8,2 (290)
8,8 (311)
6,5 (230)
6,9 (244)
4,8 (169)
5,0 (177)
4,1 (145)
4,4 (155)
Ventilatore turbo
48
5 gradini, Silenzioso, Auto
Destra, sinistra, orizzontale, verso il basso
Estraibile / lavabile / anti-muffa
0,14 - 0,13 - 0,12
0,15 - 0,14 - 0,13
15 - 15 - 15
17 - 17 - 17
48,7 - 50,2 - 52,1
51,5 - 52,8 - 54,5
Controllo a microcomputer
600 700 210
696 786 280
14
18
Raffreddamento
Riscaldamento
Classe 5,0 kW
Bianco
m/min
(cfm)
10,7 (378)
9,2 (325)
7,8 (275)
6,6 (233)
Ventilatore turbo
48
5 gradini, Silenzioso, Auto
Destra, sinistra, orizzontale, verso il basso
Estraibile / lavabile / anti-muffa
W
Gradini
A
W
%
0,18 - 0,17 - 0,16
27 - 27 - 27
68,2 - 69,1 - 70,3
0,17 - 0,17 - 0,16
34 - 34 - 34
90,9 - 87,0 - 88,5
Controllo a microcomputer
600 700 210
696 786 280
14
18
mm
mm
kg
kg
dB(A)
44 / 40 / 36 / 32
dB
60
mm
mm
mm
11,8 (417)
10,1 (357)
8,5 (300)
7,1 (251)
45 / 40 / 36 / 32
61
Linea del liquido e del gas
6,4
12,7
20,0
3D080878
Formule di conversione
kcal/ora = kW 860
Btu/ora = kW 3.412
cfm = m/min 35,3
23
Specifiche
SiBIT121123_A
Unit interna
Unit doppia da pavimento / pensile a soffitto
50 Hz, 220 - 230 - 240 V
Modello
Potenza nominale
Colore pannello frontale
H
M
Portate d’aria
L
SL
Tipo
Ventilatore
Potenza motore
Velocit
Controllo direzione aria
Filtro aria
Corrente di funzionamento (nominale)
Potenza assorbita nominale
Fattore di potenza (nominale)
Controllo temperatura
Dimensioni (A x L x P)
Dimensioni imballo (A x L x P)
Peso (massa)
Peso lordo (massa lorda)
Livello di
pressione
H/M/L/Silent
sonora
Livello potenza sonora
Isolamento termico
Liquido
Gas
Attacchi
Scarico
Disegno n.
m/min
(cfm)
W
Gradini
A
W
%
mm
mm
kg
kg
FLXS35BAVMB
Raffreddamento
Riscaldamento
Classe 3,5 kW
Bianco mandorla
8,6 (304)
9,8 (346)
7,6 (268)
8,9 (314)
6,6 (233)
8,0 (282)
5,6 (198)
7,2 (254)
Ventilatore Sirocco
34
5 gradini, Silenzioso, Auto
Destra, sinistra, orizzontale, verso il basso
Estraibile / lavabile / anti-muffa
0,38 - 0,36 - 0,35
0,38 - 0,36 - 0,35
78 - 78 - 78
78 - 78 - 78
93,3 - 94,2 - 92,9
93,3 - 94,2 - 92,9
Controllo a microcomputer
490 1.050 200
280 1.100 566
16
22
dB(A)
37 / 34 / 31 / 28
37 / 34 / 31 / 29
38 / 35 / 32 / 29
39 / 36 / 33 / 30
dB
51
51
53
54
mm
mm
mm
Linea del liquido e del gas
6,4
9,5
18,0
3D081090
Linea del liquido e del gas
6,4
9,5
18,0
3D081091
FLXS50BAVMB
Modello
Potenza nominale
Colore pannello frontale
H
M
Portate d’aria
L
SL
Tipo
Ventilatore
Potenza motore
Velocit
Controllo direzione aria
Filtro aria
Corrente di funzionamento (nominale)
Potenza assorbita nominale
Fattore di potenza (nominale)
Controllo temperatura
Dimensioni (A x L x P)
Dimensioni imballo (A x L x P)
Peso (massa)
Peso lordo (massa lorda)
Livello di
pressione
H/M/L/Silent
sonora
Livello potenza sonora
Isolamento termico
Liquido
Gas
Attacchi
Scarico
Disegno n.
FLXS25BAVMB
Raffreddamento
Riscaldamento
Classe 2,5 kW
Bianco mandorla
7,6 (268)
9,2 (325)
6,8 (240)
8,3 (293)
6,0 (212)
7,4 (261)
5,2 (184)
6,6 (233)
Ventilatore Sirocco
34
5 gradini, Silenzioso, Auto
Destra, sinistra, orizzontale, verso il basso
Estraibile / lavabile / anti-muffa
0,33 - 0,32 - 0,31
0,36 - 0,34 - 0,33
70 - 70 - 70
74 - 74 - 74
96,4 - 95,1 - 94,1
93,4 - 94,6 - 93,4
Controllo a microcomputer
490 1.050 200
280 1.100 566
16
22
Raffreddamento
Riscaldamento
Classe 5,0 kW
Bianco mandorla
m/min
(cfm)
11,4 (403)
10,0 (353)
8,5 (300)
7,5 (265)
Ventilatore Sirocco
34
5 gradini, Silenzioso, Auto
Destra, sinistra, orizzontale, verso il basso
Estraibile / lavabile / anti-muffa
W
Gradini
A
W
%
0,48 - 0,45 - 0,43
96 - 96 - 96
90,9 - 92,8 - 93,0
0,47 - 0,45 - 0,44
96 - 96 - 96
92,8 - 92,8 - 90,9
Controllo a microcomputer
490 1.050 200
280 1.100 566
17
24
mm
mm
kg
kg
dB(A)
47 / 43 / 39 / 36
dB
60
mm
mm
mm
12,1 (427)
9,8 (346)
7,5 (265)
6,8 (240)
46 / 41 / 35 / 33
59
Linea del liquido e del gas
6,4
12,7
18,0
3D081092
Formule di conversione
kcal/ora = kW 860
Btu/ora = kW 3.412
cfm = m/min 35,3
Specifiche
24
Unit interna
SiBIT121123_A
Unit canalizzabile
50 Hz, 230 V
Modello
Potenza nominale
H
M
Portate d’aria
L
SL
Tipo
Ventilatore
Potenza motore
Velocit
Filtro aria
Corrente di funzionamento (nominale)
Potenza assorbita nominale
Fattore di potenza (nominale)
Controllo temperatura
Dimensioni (A x L x P)
Dimensioni imballo (A x L x P)
Peso (massa)
Peso lordo (massa lorda)
Livello di
pressione
H/M/L/Silent
sonora
Livello potenza sonora
Pressione statica esterna
Isolamento termico
Liquido
Gas
Attacchi
Scarico
Disegno n.
m/min
(cfm)
W
Gradini
A
W
%
mm
mm
kg
kg
FDXS35EAVMB, FDXS35E7VMB
Raffreddamento
Riscaldamento
Classe 3,5 kW
8,7 (307)
8,7 (307)
8,0 (282)
8,0 (282)
7,3 (258)
7,3 (258)
6,2 (219)
6,2 (219)
Ventilatore Sirocco
62
5 gradini, Silenzioso, Auto
Estraibile / lavabile / anti-muffa
0,48
0,48
71
71
64,3
64,3
Controllo a microcomputer
200 700 620
274 906 751
21
29
dB(A)
35 / 33 / 31 / 29
35 / 33 / 31 / 29
35 / 33 / 31 / 29
35 / 33 / 31 / 29
dB
Pa
53
53
53
53
mm
mm
mm
30
Linea del liquido e del gas
6,4
9,5
VP20 (D.E.26 / D.I.20)
3D060029
30
Linea del liquido e del gas
6,4
9,5
VP20 (D.E.26 / D.I.20)
3D060030
FDXS50CVMB, FDXS50C7VMB
Modello
Potenza nominale
H
M
Portate d’aria
L
SL
Tipo
Ventilatore
Potenza motore
Velocit
Filtro aria
Corrente di funzionamento (nominale)
Potenza assorbita nominale
Fattore di potenza (nominale)
Controllo temperatura
Dimensioni (A x L x P)
Dimensioni imballo (A x L x P)
Peso (massa)
Peso lordo (massa lorda)
Livello di
pressione
H/M/L/Silent
sonora
Livello potenza sonora
Pressione statica esterna
Isolamento termico
Liquido
Gas
Attacchi
Scarico
Disegno n.
FDXS25EAVMB, FDXS25E7VMB
Raffreddamento
Riscaldamento
Classe 2,5 kW
8,7 (307)
8,7 (307)
8,0 (282)
8,0 (282)
7,3 (258)
7,3 (258)
6,2 (219)
6,2 (219)
Ventilatore Sirocco
62
5 gradini, Silenzioso, Auto
Estraibile / lavabile / anti-muffa
0,48
0,48
71
71
64,3
64,3
Controllo a microcomputer
200 700 620
274 906 751
21
29
Raffreddamento
Riscaldamento
Classe 5,0 kW
m/min
(cfm)
12,0 (424)
11,0 (388)
10,0 (353)
8,4 (297)
Ventilatore Sirocco
130
5 gradini, Silenzioso, Auto
Estraibile / lavabile / anti-muffa
W
Gradini
A
W
%
0,64
140
95,1
0,64
140
95,1
Controllo a microcomputer
200 900 620
266 1.106 751
27
34
mm
mm
kg
kg
dB(A)
37 / 35 / 33 / 31
dB
Pa
55
mm
mm
mm
12,0 (424)
11,0 (388)
10,0 (353)
8,4 (297)
37 / 35 / 33 / 31
55
40
Linea del liquido e del gas
6,4
12,7
VP20 (D.E.26 / D.I.20)
3D060033
Formule di conversione
kcal/ora = kW 860
Btu/ora = kW 3.412
cfm = m/min 35,3
25
Specifiche
SiBIT121123_A
Unit interna
Tipo cassette a soffitto
50 Hz, 230 V
mm
mm
kg
kg
FFQ25B8V1B, FFQ25B9V1B
Raffreddamento
Riscaldamento
Classe 2,5 kW
BYFQ60B8W1
Bianco
55 700 700
2,7
9,0 (318)
9,0 (318)
6,5 (230)
6,5 (230)
Ventilatore turbo
55
2 gradini
Orizzontale, Verso il basso
0,37
0,32
73
64
85,8
87,0
Controllo a microcomputer
260 (286) 575 575
370 687 674
17,5
21
FFQ35B8V1B, FFQ35B9V1B
Raffreddamento
Riscaldamento
Classe 3,5 kW
BYFQ60B8W1
Bianco
55 700 700
2,7
10,0 (353)
10,0 (353)
6,5 (230)
6,5 (230)
Ventilatore turbo
55
2 gradini
Orizzontale, Verso il basso
0,40
0,36
84
76
91,3
91,8
Controllo a microcomputer
260 (286) 575 575
370 687 674
17,5
21
dB(A)
29,5 / 24,5
32,0 / 25,0
dB
46,5
Linea del liquido e del gas
6,4
9,5
VP20 (D.E. 26 / D.I. 20)
3D060405
49,0
Linea del liquido e del gas
6,4
9,5
VP20 (D.E. 26 / D.I. 20)
3D060407
Modello
Potenza nominale
Modello
Colore
Pannello
decorativo
Dimensioni (A x L x P)
Peso (massa)
H
Portate d’aria
L
Tipo
Ventilatore
Potenza motore
Velocit
Controllo direzione aria
Corrente di funzionamento (nominale)
Potenza assorbita nominale
Fattore di potenza (nominale)
Controllo temperatura
Dimensioni (A x L x P)
Dimensioni imballo (A x L x P)
Peso (massa)
Peso lordo (massa lorda)
Livello di
pressione
H/L
sonora
Livello potenza sonora
Isolamento termico
Liquido
Gas
Attacchi
Scarico
Disegno n.
mm
kg
m/min
(cfm)
W
Gradini
A
W
%
mm
mm
mm
FFQ50B8V1B, FFQ50B9V1B
Modello
Raffreddamento
Potenza nominale
Modello
Colore
Pannello
decorativo
Dimensioni (A x L x P)
Peso (massa)
H
Portate d’aria
L
Tipo
Ventilatore
Potenza motore
Velocit
Controllo direzione aria
Corrente di funzionamento (nominale)
Potenza assorbita nominale
Fattore di potenza (nominale)
Controllo temperatura
Dimensioni (A x L x P)
Dimensioni imballo (A x L x P)
Peso (massa)
Peso lordo (massa lorda)
Livello di
pressione
H/L
sonora
Livello potenza sonora
Isolamento termico
Liquido
Gas
Attacchi
Scarico
Disegno n.
Nota:
H
mm
kg
m/min
(cfm)
Riscaldamento
Classe 5,0 kW
BYFQ60B8W1
Bianco
55 700 700
2,7
12,0 (424)
8,0 (283)
Ventilatore turbo
55
2 gradini
Orizzontale, Verso il basso
W
Gradini
A
W
%
12,0 (424)
8,0 (283)
0,49
97
86,1
0,45
89
86,0
mm
mm
kg
kg
Controllo a microcomputer
260 (286) 575 575
370 687 674
17,5
21
dB(A)
36,0 / 27,0
dB
mm
mm
mm
( ) : dimensioni incluso quadro elettrico
53,0
—
Linea del liquido e del gas
6,4
12,7
VP20 (D.E. 26 / D.I. 20)
3D060409
Formule di conversione
kcal/ora = kW 860
Btu/ora = kW 3.412
cfm = m/min 35,3
Specifiche
26
Unit esterna
SiBIT121123_A
2. Unit esterna
50 Hz, 220 - 240 V
Modello
Colore della pannellatura
Tipo
Compressore Modello
Potenza motore
Modello
Olio
lubrificante
Carica
Tipo
Refrigerante
Carica
H
M
L
Portata d'aria
H
M
L
Tipo
Ventilatore
Potenza motore
Corrente di spunto
Dimensioni ((A x L x P))
Dimensioni imballo ((A x L x P))
Peso (massa)
Peso lordo (massa lorda)
Livello di pressione sonora
Livello potenza sonora
Liquido
Gas
Attacchi
Scarico
Isolamento termico
Nr. di collegamenti cavi
W
L
kg
m/min
cfm
W
A
mm
mm
kg
kg
dB(A)
dB
mm
mm
mm
Massima lunghezza delle tubazioni
Min. lunghezza delle tubazioni
Quantit di carica addizionale
Dislivello massimo
m
g/m
m
Disegno n.
Nota:
27
m
2MXS40H2V1B, 2MXS40H3V1B
2AMX40G2V1B, 2AMX40G3V1B
Raffreddamento
Riscaldamento
Bianco avorio
Tipo Swing ermeticamente sigillato
1YC23AGXD
600
FVC50K
0,45
R-410A
1,20
36
32
33
32
30
32
1.271
1.130
1.165
1.130
1.059
1.130
Elicoidale
50
4,6
550 765 285
612 906 364
38
43
47
48
62
—
6,42
9,52
16,0
Linea del liquido e del gas
3 per l'alimentazione, 4 per la comunicazione tra unit
30 (totale per ogni locale)
20 (per un locale)
3 (per un locale)
20 (20 m o pi)
15 (tra unit interna ed unit esterna)
7,5 (tra unit interne)
3D063350A
2MXS50H2V1B, 2MXS50H3V1B
2AMX50G2V1B, 2AMX50G3V1B
Raffreddamento
Riscaldamento
Bianco avorio
Tipo Swing ermeticamente sigillato
2YC36BXD
1,100
FVC50K
0,65
R-410A
1,60
37
34
34
34
34
34
1.306
1.200
1.200
1.200
1.200
1.200
Elicoidale
50
6,3
550 765 285
612 906 364
42
47
48
50
63
—
6,42
9,51, 12,71
16,0
Linea del liquido e del gas
3 per l'alimentazione, 4 per la comunicazione tra unit
30 (totale per ogni locale)
20 (per un locale)
3 (per un locale)
20 (20 m o pi)
15 (tra unit interna ed unit esterna)
7,5 (tra unit interne)
3D063351A
Formule di conversione
I dati si riferiscono alle condizioni riportate nella seguente tabella.
Raffreddamento
Riscaldamento
Temperatura interna 27°CBS/
19°CBU
Temperatura esterna 35°CBS
Temperatura interna ; 20°CBS
Temperatura esterna; 7°CBS,
6°CBU
Lunghezza delle
tubazioni
kcal/ora = kW 860
Btu/ora = kW 3.412
cfm = m/min 35,3
5m
Specifiche
SiBIT121123_A
Sezione 3
Scheda elettronica
Schema elettrico
connessioni
1. Unit interna............................................................................................29
1.1 FTXG25/35/50JV1BW(S)(A) ..................................................................29
1.2 CTXS15/35K2V1B, FTXS20/25K2V1B ..................................................31
1.3 FTXS35/42/50K2V1B, FTXS20/25/35/42/50J2V1B,
ATXS20/25/35/42/50G2V1B ..................................................................33
1.4 FTX20/25/35JV1B, FTX20/25/35J2V1B, ATX20/25/35JV1B,
ATX20/25/35J2V1B................................................................................35
1.5 FVXG25/35/50K2V1B ............................................................................37
1.6 FVXS25/35/50FV1B ...............................................................................39
1.7 FLXS25/35/50BAVMB............................................................................41
1.8 FDXS25/35EAVMB, FDXS25/35E7VMB, FDXS50CVMB,
FDXS50C7VMB .....................................................................................43
1.9 FFQ25/35/50B8V1B, FFQ25/35/50B9V1B.............................................45
2. Comando a filo ......................................................................................46
2.1 BRC1D528 .............................................................................................46
2.2 BRC1E51A7 ...........................................................................................47
3. Telecomando ad infrarossi....................................................................48
3.1 BRC7E530W ..........................................................................................48
4. Unit esterna...........................................................................................49
Schema elettrico delle connessioni scheda elettronica
28
Unit interna
SiBIT121123_A
1. Unit interna
1.1
FTXG25/35/50JV1BW(S)(A)
Scheda di
controllo
1)
2)
3)
4)
5)
S21
S25
S32
S41
S42
6) S46
7) S200
8) H1, H2, H3,
FG
9) JB
JC
10) LED A
11) F1U
12) V1
H1
FG
H2
Connettore per controllo centralizzato (HA)
Connettore per scheda sensore "INTELLIGENT EYE"
Termistore scambiatore di calore unit interna
Connettore per motori deflettore
Connettore del motoriduttore (meccanismo pannello frontale) e
interruttore di fine corsa
Connettore per la scheda ricezione / display segnali
Connettore del motore ventilatore
Connettore della morsettiera
Impostazione velocit ventilatore quando il compressore si arresta per
termostato OFF
Funzione di ripristino da interruzione di corrente (riavvio automatico)
Per maggiori informazioni, vedere pagina 230.
LED per manutenzione (verde)
Fusibile (3,15 A, 250 V)
Varistore
H3
F1U
V1
S32
S200
S41
S42
JB
JC
S21
LED A
S25
S46
2P254830-1
Attenzione
29
Sostituire la scheda elettronica se accidentalmente si tagliano ponticelli diversi da JB e JC.
I ponticelli sono necessari per il circuito elettronico. Se se ne taglia qualcuno si pu avere
funzionamento non corretto.
Schema elettrico delle connessioni scheda elettronica
SiBIT121123_A
Scheda ricezione
segnali / display
Unit interna
1)
2)
3)
4)
5)
6)
S51
S52
S1W
H1P
H2P
JA
Connettore per la scheda di controllo
Connettore per termistore temperatura ambiente
Pulsante funzionamento forzato [ON/OFF]
LED funzionamento (multicolore)
LED INTELLIGENT EYE (verde)
Ponticello impostazione indirizzo
Per maggiori informazioni, vedere pagina 226.
S52
S51
H2P
H1P
S1W
Attenzione
Scheda sensore
INTELLIGENT
EYE
JA
3P254832-1
Sostituire la scheda elettronica se accidentalmente si tagliano ponticelli diversi da JA.
I ponticelli sono necessari per il circuito elettronico. Se se ne taglia qualcuno si pu avere
funzionamento non corretto.
1) S36
Connettore per la scheda di controllo
S36
3P255914-1
Schema elettrico delle connessioni scheda elettronica
30
Unit interna
1.2
SiBIT121123_A
CTXS15/35K2V1B, FTXS20/25K2V1B
Scheda di
controllo
1) S6
2) S25
3) S26
4) S32
5) S200
6) S403
7) FG1, FG2
8) H1, H2, H3
9) V1
10)JA
Connettore per il motore del deflettore (oscillazione orizzontale)
Connettore per scheda sensore "INTELLIGENT EYE"
Connettore per la scheda display
Connettore per termistore sullo scambiatore di calore interno
Connettore del motore ventilatore
Connettore per scheda adattatore (opzionale)
Connettore della morsettiera (massa)
Connettore per morsettiera (trasmissione interno-esterno)
Varistore
Ponticello impostazione indirizzo
Per maggiori informazioni, vedere pagina 226.
11)JB
JC
Impostazione velocit ventilatore quando il compressore si arresta per termostato OFF
12)LED A
13)FU1 (F1U)
Funzione di ripristino da interruzione di corrente (riavvio automatico)
Per maggiori informazioni, vedere pagina 230.
LED per manutenzione (verde)
Fusibile (3,15 A, 250 V)
S32
S26
S6
JA JC JB
LED A
S25
S200
S403
FU1
V1
FG1, FG2
H1
H3
H2
2P297453-1
Attenzione
31
Sostituire la scheda elettronica se accidentalmente si tagliano ponticelli diversi da JA, JB e JC.
I ponticelli sono necessari per il circuito elettronico. Se se ne taglia qualcuno si pu avere
funzionamento non corretto.
Schema elettrico delle connessioni scheda elettronica
SiBIT121123_A
Scheda del
display
Unit interna
1)
2)
3)
4)
5)
6)
S27
SW1 (S1W)
LED1 (H1P)
LED2 (H2P)
LED3 (H3P)
RTH1 (R1T)
Connettore per la scheda di controllo
Interruttore funzionamento forzato [ON/OFF]
LED indicatore di funzionamento. (verde)
LED timer (giallo)
LED INTELLIGENT EYE (verde)
Termistore temperatura ambiente
S27
SW1 LED3
LED2 LED1
(Lato saldatura)
RTH1
3P185701-3
Scheda sensore
INTELLIGENT
EYE
1) S36
Connettore per la scheda di controllo
S36
3P296737-1
Schema elettrico delle connessioni scheda elettronica
32
Unit interna
1.3
SiBIT121123_A
FTXS35/42/50K2V1B, FTXS20/25/35/42/50J2V1B,
ATXS20/25/35/42/50G2V1B
Scheda di
controllo
1)
2)
3)
4)
5)
6)
7)
8)
S1
S21
S25
S32
S41
S46
S47
H1, H2, H3,
FG
9) JA
10) JB
JC
11) LED A
12) FU1 (F1U)
13) V1
S41
Connettore per il motore CC ventilatore
Connettore per controllo centralizzato (HA)
Connettore per scheda sensore "INTELLIGENT EYE"
Termistore scambiatore di calore unit interna
Connettore per motori deflettore
Connettore per la scheda display
Connettore per la scheda ricezione segnali
Connettore della morsettiera
Ponticello impostazione indirizzo
Per maggiori informazioni, vedere pagina 226.
Impostazione velocit ventilatore quando il compressore si arresta per
termostato OFF
Funzione di ripristino da interruzione di corrente (riavvio automatico)
Per maggiori informazioni, vedere pagina 230.
LED per manutenzione (verde)
Fusibile (3,15 A, 250 V)
Varistore
S1
S32
FG
H3
LED A
H2
H1
FU1
S46
S25
V1
JC
JA
S21
JB
S47
2P206687-1
2P206687-5
Attenzione
33
Sostituire la scheda elettronica se accidentalmente si tagliano ponticelli diversi da JA,
JB e JC.
I ponticelli sono necessari per il circuito elettronico. Se se ne taglia qualcuno si pu avere
funzionamento non corretto.
Schema elettrico delle connessioni scheda elettronica
SiBIT121123_A
Scheda ricezione
segnali
Unit interna
1) S48
Connettore per la scheda di controllo
S48
3P210728-1
Scheda del
display
1)
2)
3)
4)
5)
6)
S49
SW1
LED1 (H1P)
LED2 (H2P)
LED3 (H3P)
RTH1 (R1T)
Connettore per la scheda di controllo
Pulsante funzionamento forzato [ON/OFF]
LED indicatore di funzionamento. (verde)
LED timer (giallo)
LED INTELLIGENT EYE (verde)
Termistore temperatura ambiente
RTH1
SW1
LED3
LED2
S49
Scheda sensore
INTELLIGENT
EYE
1) S26
LED1
3P210728-1
Connettore per la scheda di controllo
S26
3EB86013-1
Schema elettrico delle connessioni scheda elettronica
34
Unit interna
1.4
SiBIT121123_A
FTX20/25/35JV1B, FTX20/25/35J2V1B, ATX20/25/35JV1B,
ATX20/25/35J2V1B
Scheda di
controllo
1)
2)
3)
4)
5)
6)
S6
S26
S32
S200
S403
H1, H2, H3,
FG
7) V1
8) JA
9) JB
JC
10) LED A
11) FU1 (F1U)
Connettore per il motore del deflettore (oscillazione orizzontale)
Connettore per la scheda display
Connettore per termistore sullo scambiatore di calore interno
Connettore del motore ventilatore
Connettore per scheda adattatore (opzionale)
Connettore della morsettiera
Varistore
Ponticello impostazione indirizzo
Per maggiori informazioni, vedere pagina 226.
Impostazione velocit ventilatore quando il compressore si arresta per
termostato OFF
Funzione di ripristino da interruzione di corrente (riavvio automatico)
Per maggiori informazioni, vedere pagina 230.
LED per manutenzione (verde)
Fusibile (3,15 A, 250 V)
FU1
S200
LED A S32
H1
V1
H3
S26
H2
FG
S6
JA
JC
JB
S403
Attenzione
35
2P206569-1
Sostituire la scheda elettronica se accidentalmente si tagliano ponticelli diversi da JA,
JB e JC.
I ponticelli sono necessari per il circuito elettronico. Se se ne taglia qualcuno si pu avere
funzionamento non corretto.
Schema elettrico delle connessioni scheda elettronica
SiBIT121123_A
Scheda del
display
Unit interna
1)
2)
3)
4)
5)
S27
SW1 (S1W)
LED1 (H1P)
LED2 (H2P)
RTH1 (R1T)
Connettore per la scheda di controllo
Pulsante funzionamento forzato [ON/OFF]
LED indicatore di funzionamento. (verde)
LED timer (giallo)
Termistore temperatura ambiente
S27
SW1
LED2 LED1
(Lato saldatura)
RTH1
3P206563-1
Schema elettrico delle connessioni scheda elettronica
36
Unit interna
1.5
SiBIT121123_A
FVXG25/35/50K2V1B
Scheda
elettronica
principale
1)
2)
3)
4)
5)
6)
S1
S2
S6
S21
S26
S30
7) S32
8) S33
9) S34
10) S46
11) FG
12) V1
13) JB
JC
14) F1U
15) LED A
Connettore del motore ventilatore
Connettore della morsettiera
Connettore per motore deflettore
Connettore del controllo centralizzato (HA)
Connettore per scheda di manutenzione
Connettore per bobina valvola di espansione elettronica interna (bobina
valvola motorizzata)
Connettore per termistore sullo scambiatore di calore interno
Connettore per termistore temperatura ambiente
Connettori per termistori pannello radiante
Connettore per la scheda display
Collegamento di terra
Varistore
Impostazione velocit ventilatore quando il compressore si arresta per
termostato OFF
Funzione di ripristino dopo un'interruzione di corrente
Per maggiori informazioni, vedere pagina 230.
Fusibile (3,15A, 250V)
LED per manutenzione (verde)
FG
S46
S26 S34 S33 S32 S6
S30
S21
S2
F1U
V1
S1
LED A
JB
JC
2P273247-1
Attenzione
37
Sostituire la scheda elettronica se accidentalmente si tagliano ponticelli diversi da JB e JC.
I ponticelli sono necessari per il circuito elettronico. Se se ne taglia qualcuno si pu avere
funzionamento non corretto.
Schema elettrico delle connessioni scheda elettronica
SiBIT121123_A
Scheda del
display
Unit interna
1)
2)
3)
4)
5)
S56
S1W
H1P
H2P
H3P
Connettore per la scheda principale
Interruttore [ON/OFF] di funzione raffreddamento forzato
LED indicatore di funzionamento. (verde)
LED timer (giallo)
LED di funzione RADIANTE (rosso)
S56
S1W
H3P
Scheda di
manutenzione
1) S27
2) S2W-1
H1P
H2P
3P273252-1
Connettore per la scheda principale
Interruttore impostazione indirizzi
Per maggiori informazioni, vedere pagina 226.
 Mantenere gli altri interruttori come da impostazione di fabbrica.
S27
S2W-1
3P273254-1
Schema elettrico delle connessioni scheda elettronica
38
Unit interna
1.6
SiBIT121123_A
FVXS25/35/50FV1B
Scheda di
controllo
1) S1
2) S21
3) S26
4) S32
5) S41
6) S42
7) S46
8) S48
9) H1, H2, H3
10) E1
11) V1, V2
12) JA
13) JB
JC
14) FU1 (F1U)
15) LED A
Connettore del motore ventilatore
Connettore del controllo centralizzato (HA)
Connettore per scheda di manutenzione
Termistore scambiatore di calore unit interna
Connettore per motore mandata aria inferiore
Connettore per motore deflettore
Connettore per la scheda display
Connettore per scheda sensore
Connettore della morsettiera
Morsetto di terra
Varistore
Ponticello impostazione indirizzo
Per maggiori informazioni, vedere pagina 226.
Impostazione velocit ventilatore quando il compressore si arresta
per termostato OFF
Funzione di ripristino dopo un'interruzione di corrente
Per maggiori informazioni, vedere pagina 230.
Fusibile (3,15A, 250V)
LED per manutenzione (verde)
E1
H1
JB
V2
JA
JC
V1
S32
H2
S48
FU1
S46
H3
S1
LED A S21
S41
S42
S26
2P191446-1
Attenzione
39
Sostituire la scheda elettronica se accidentalmente si tagliano ponticelli diversi da JA,
JB e JC.
I ponticelli sono necessari per il circuito elettronico. Se se ne taglia qualcuno si pu avere
funzionamento non corretto.
Schema elettrico delle connessioni scheda elettronica
SiBIT121123_A
Unit interna
Scheda sensore
1) S49
2) RTH2 (R1T)
Connettore per la scheda di controllo
Termistore temperatura ambiente
RTH2
S49
3P191450-1
Scheda di
manutenzione
1) S27
2) SW2-4
3) SW4 (S4W)
Connettore per la scheda di controllo
Interruttore per impostazione limite superiore portata d'aria
Per maggiori informazioni, vedere pagina 230.
 Mantenere gli altri interruttori come da impostazione di fabbrica.
Selettore per flusso dell'aria
Per maggiori informazioni, vedere pagina 57.
SW4
S27
SW2-4
3P191448-1
Scheda del
display
1)
2)
3)
4)
S47
SW1 (SW)
LED1 (H1P)
LED2 (H2P)
Connettore per la scheda di controllo
Pulsante [ON/OFF] di funzionamento forzato
LED indicatore di funzionamento. (verde)
LED timer (giallo)
LED1
LED2
SW1
S47
3P191447-1
H LED3 non funziona.
Schema elettrico delle connessioni scheda elettronica
40
Unit interna
1.7
SiBIT121123_A
FLXS25/35/50BAVMB
Scheda di
controllo
1)
2)
3)
4)
5)
6)
7)
8)
S6
S7
S21
S24
S26
S32
S37
JA
9) JB
JC
10) SW2
11) LED A
Connettore per il motore del deflettore (oscillazione orizzontale)
Connettore del motore CA ventilatore
Connettore del controllo centralizzato (HA)
Connettore per la scheda display
Connettore per la scheda ricezione segnali
Connettore per termistore sullo scambiatore di calore interno
Connettore per la scheda di alimentazione
Ponticello impostazione indirizzo
Per maggiori informazioni, vedere pagina 226.
Impostazione velocit ventilatore quando il compressore si arresta
per termostato OFF
Funzione di ripristino dopo un'interruzione di corrente
Per maggiori informazioni, vedere pagina 230.
Selettore per installazione (a soffitto o a pavimento)
Per maggiori informazioni, vedere pagina 230.
LED per manutenzione (verde)
S21
LED A
SW2
S7
S26
S6
S32
S24
JC
JB
JA
S37
2P084352-3
Attenzione
41
Sostituire la scheda elettronica se accidentalmente si tagliano ponticelli diversi da JA,
JB e JC.
I ponticelli sono necessari per il circuito elettronico. Se se ne taglia qualcuno si pu avere
funzionamento non corretto.
Schema elettrico delle connessioni scheda elettronica
SiBIT121123_A
Scheda di
alimentazione
Unit interna
1)
2)
3)
4)
5)
S36
H1, H2, H3
H4, H5, H6
V1
FU1
Connettore per la scheda di controllo
Connettore della morsettiera
Connettore del motore CA ventilatore
Varistore
Fusibile (3,15A, 250V)
H4
S36
H5
H6
H1
FU1
V1
H3
H2
2P084361-1
Scheda del
display
1)
2)
3)
4)
S25
LED1 (H1P)
LED2 (H2P)
LED3 (H3P)
Connettore per la scheda di controllo
LED indicatore di funzionamento. (verde)
LED timer (giallo)
LED per funzionam. HOME LEAVE (rosso)
LED3
LED2
LED1
S25
2P084377-5
Scheda ricezione
segnali
1) S27
2) S31(RTH)
3) SW1 (S1W)
Connettore per la scheda di controllo
Termistore temperatura ambiente
Pulsante [ON/OFF] di funzionamento forzato
SW1
EX511 REV 12
PbF
S27
RTH
I
PHOTO
2P084377-
S31 (RTH)
Schema elettrico delle connessioni scheda elettronica
S27
3
SW1
C1
C2
WLU C3
2P084377-5
42
Unit interna
1.8
SiBIT121123_A
FDXS25/35EAVMB, FDXS25/35E7VMB, FDXS50CVMB,
FDXS50C7VMB
Scheda di
controllo
1)
2)
3)
4)
5)
6)
7)
8)
S1
S7
S21
S26
S32
H1, H2, H3
Terra
JA
9) JB
JC
10) LED A
11) FU1 (F1U)
12) V1 (V1TR)
Connettore del motore CA ventilatore
Connettore motore ventilatore CA (CI ad effetto Hall)
Connettore del controllo centralizzato (HA)
Connettore per la scheda display
Connettore per termistore sullo scambiatore di calore interno
Connettore della morsettiera
Connettore della morsettiera (terra)
Ponticello impostazione indirizzo
Per maggiori informazioni, vedere pagina 226.
Impostazione velocit ventilatore quando il compressore si arresta per
termostato OFF
Funzione ripristino dopo interruzione dell'erogazione di energia
elettrica (riavvio automatico)
Per maggiori informazioni, vedere pagina 230.
LED per manutenzione (verde)
Fusibile (3,15A, 250V)
Varistore
FU1
S1
H2
H1
H3
V1
Terra
S7
S21
LED A
Attenzione
43
JA
JB
JC S32
S26
2P131149-1
Sostituire la scheda elettronica se accidentalmente si tagliano ponticelli diversi da JA, JB e JC.
I ponticelli sono necessari per il circuito elettronico. Se se ne taglia qualcuno si pu avere
funzionamento non corretto.
Schema elettrico delle connessioni scheda elettronica
SiBIT121123_A
Scheda del
display
Unit interna
1)
2)
3)
4)
5)
6)
S1
SW1 (S1W)
LED1 (H1P)
LED2 (H2P)
LED3 (H3P)
RTH1 (R1T)
Connettore per la scheda di controllo
Pulsante [ON/OFF] di funzionamento forzato
LED per funzionam. HOME LEAVE (rosso)
LED timer (giallo)
LED indicatore di funzionamento. (verde)
Termistore temperatura ambiente
S1
LED3
LED2
RTH1
LED1
SW1
2P084375-1
Schema elettrico delle connessioni scheda elettronica
44
Unit interna
1.9
SiBIT121123_A
FFQ25/35/50B8V1B, FFQ25/35/50B9V1B
Scheda di
controllo
1)
2)
3)
4)
5)
6)
7)
X5A
X10A, X11A
X15A
X17A, X18A
X19A
X20A
X24A
8) X25A
9) X27A
10) X33A
11) X35A
12) X36A
13) X40A
14) X60A, X61A
15) HAP
16) SS1
X27A
X11A
Connettore per morsettiera (per telecomando a filo)
Connettore per trasformatore
Connettore per flussostato
Connettore per termistore sullo scambiatore di calore interno
Connettore per termistore temperatura ambiente
Connettore del motore ventilatore
Connettore per la scheda ricezione segnali
(quando utilizzato il telecomando a infrarossi)
Connettore per motore pompa di sollevamento condensa
Connettore per morsettiera (per cablaggio tra unit)
Connettore per scheda adattatore di cablaggio (opzionale)
Connettore per adattatore controllo di gruppo (opzionale)
Connettore per motore deflettore
Connettore per ingresso ON/OFF dall'esterno (opzionale)
Connettore per adattatore interfaccia (opzionale)
LED per manutenzione (verde)
Selettore per emergenza
X10A
X33A
X19A X60A X61A
X5A
X35A
X20A
X24A
HAP
X25A
X18A
X36A X40A SS1
X17A X15A
2P095006-8
2P197080-6
45
Schema elettrico delle connessioni scheda elettronica
SiBIT121123_A
Telecomando a filo
2. Telecomando a filo
2.1
BRC1D528
Dettaglio scheda
1) P1, P2
2) R1T
3) SS1
Morsetto per unit interna
Termistore temperatura ambiente
Selettore impostazione MASTER/SLAVE
Per maggiori informazioni, vedere pagina 235.
R1T
SS1
P2
P1
2P113638-2
Schema elettrico delle connessioni scheda elettronica
46
Telecomando a filo
2.2
SiBIT121123_A
BRC1E51A7
Dettaglio scheda
1) P1, P2
2) R1T
Morsetto per unit interna
Termistore temperatura ambiente
P2
P1
R1T
2P243326-1
47
Schema elettrico delle connessioni scheda elettronica
SiBIT121123_A
Telecomando ad infrarossi
3. Telecomando ad infrarossi
3.1
BRC7E530W
Scheda ricezione
segnali
1) X1A
2) X2A
3) SS1
SS2
Connettore per la scheda display
Connettore per la scheda di controllo
Selettore impostazione MASTER/SLAVE
Interruttore impostazione indirizzi
Per maggiori informazioni, vedere pagina 236.
SS2
SS1
X1A
X2A
3P156326-2
Scheda del
display
1)
2)
3)
4)
5)
6)
X1A
BS1
LED1(H1P)
LED2(H2P)
LED3(H3P)
LED4(H4P)
Connettore per la scheda ricezione segnali
Pulsante [ON/OFF] di funzionamento forzato
LED indicatore di funzionam. (rosso)
LED per timer (verde)
LED per segnale pulizia filtro (rosso)
LED indicatore di sbrinamento (arancione)
LED4
X1A
LED3 LED2
BS1
LED1
3P086209-1
H LED5 e LED6 non funzionano.
Schema elettrico delle connessioni scheda elettronica
48
Unit esterna
SiBIT121123_A
4. Unit esterna
Dettaglio scheda
1)
S20
2)
S21
3)
4)
5)
6)
7)
S40
S45
S70
S80
S90
8) S91
9) S92
10) E
E2
11) HL1, HN1
12) HR1, HR2
13) S-A
14) S-B
15) U, V, W
16) LED A
17) FU1, FU2
18) FU3
19) J3
20) J5
21) V1, V3, V4
Attenzione
49
Connettore per banco A bobina valvola di espansione elettronica
esterna
Connettore per banco B bobina valvola di espansione elettronica
esterna
Connettore per protezione sovraccarico
Connettore della morsettiera (fusibile termico)
Connettore del motore ventilatore
Connettore della bobina valvola a quattro vie
Connettore per termistori
(temperatura esterna, scambiatore di calore esterno, linea mandata)
Connettore per termistori (linea gas)
Connettore per termistori (linea liquido)
Morsetto di terra (classe 40)
Morsetto di terra (classe 50)
Connettore per morsettiera (alimentazione)
Connettore per il reattore
Connettore per morsettiera (trasmissione locale A - esterno)
Connettore per morsettiera (trasmissione locale B - esterno)
Connettore per compressore
LED per manutenzione (verde)
Fusibile (3,15 A/250 V)
Fusibile (30 A/250 V)
Ponticello per impostazione disattivazione modalit ECONO
Per maggiori informazioni, vedere pagina 239.
Ponticello per miglioramento sbrinamento
Per maggiori informazioni, vedere pagina 239.
Varistore
Sostituire la scheda elettronica se accidentalmente si tagliano ponticelli diversi da J3 e J5.
I ponticelli sono necessari per il circuito elettronico. Se se ne taglia qualcuno si pu avere
funzionamento non corretto.
Schema elettrico delle connessioni scheda elettronica
SiBIT121123_A
Unit esterna
Classe 40
HR1
HL1 E
HN2
HR2
FU3
FU1
FU2
V4
V3
V1
S-A
S-B
LED A
S80
S21
S20 S91 S90 S92 S40 S45
J3
S70
J5
U, V, W
2P190760-2
2P190760-3
Classe 50
HL1
E2
HN1
FU3
FU1
FU2
HR2
HR1
V4
V3
V1
S-A
S-B
LED A
S80
S21 S20 S91 S92
S90
S40
S70
S45
J3
J5
U, V, W
2P197402-1
2P197402-3
Schema elettrico delle connessioni scheda elettronica
50
SiBIT121123_A
Sezione 4
Funzioni e controllo
1. Funzione di unit interna RA...................................................................52
1.1
1.2
1.3
1.4
1.5
1.6
1.7
1.8
1.9
1.10
1.11
1.12
1.13
1.14
1.15
1.16
1.17
1.18
1.19
1.20
Controllo temperatura.............................................................................52
Regola del controllo in frequenza...........................................................52
Controllo avvio funzionamento ...............................................................54
Controllo orientamento della portata d'aria.............................................55
Controllo velocit ventilatore per unit interna ...........................................58
Funzione RADIANTE .............................................................................60
Programma deumidificazione.................................................................62
Funzionamento automatico ....................................................................63
Controllo termostato ...............................................................................64
MODALIT FUNZIONAMENTO NOTTURNo ..........................................65
Modalit ECONO......................................................................................66
Modalit HOME LEAVE ...........................................................................67
Funzione INTELLIGENT EYE a 2 aree ..................................................69
Funzione INTELLIGENT EYE ................................................................71
Modalit POWERFUL con Inverter ..........................................................72
Spia multicolore / Spia del TIMER..........................................................73
Impostazione luminosit del display dell'unit interna................................74
Impostazioni orologio .............................................................................75
Funzione TIMER SETTIMANALE ..........................................................76
Altre funzioni...........................................................................................82
2. Funzione di unit interna SA ...................................................................83
2.1
2.2
2.3
2.4
Controllo pompa di sollevamento condensa ..........................................83
Sensore termostato del telecomando.....................................................85
Controllo prevenzione congelamento.....................................................87
Controllo avviamento ad aria calda (disponibile solo in riscaldamento).88
3. Funzione del termistore.........................................................................89
4. Specifiche di controllo ...........................................................................91
4.1
4.2
4.3
4.4
4.5
4.6
4.7
4.8
4.9
4.10
4.11
4.12
51
Gerarchia modalit ...................................................................................91
Controllo frequenza ................................................................................92
Controlli al cambio della modalit di funzionamento / avviamento...........94
Controllo temperatura linea di mandata .................................................95
Controllo della corrente in ingresso........................................................96
Controllo protezione antigelo..................................................................96
Controllo protezione surriscaldamento...................................................97
Controllo ventilatore esterno ..................................................................98
Funzione 98 di protezione compressione liquido ...................................30
Controllo sbrinamento ............................................................................99
Controllo valvola d'espansione elettronica esterna ..............................100
Malfunzionamenti .................................................................................104
Funzioni e controllo
SiBIT121123_A
Funzione di unit interna RA
1. Funzione di unit interna RA
1.1
Controllo temperatura
Definizioni delle
temperature
Le temperature sono definite come segue:
 Temperatura ambiente: temperatura della parte bassa dell'ambiente
 Temperatura impostata: temperatura impostata tramite telecomando
 Temperatura termistore ambiente: temperatura rilevata dal termistore della temperatura
ambiente
 Temperatura target: temperatura definita da microcomputer
Temperatura target
Termistore temperatura ambiente
Temperatura impostata
Temperatura
ambiente
(R12321)
HL'illustrazione si riferisce alle unit a parete.
Controllo
temperatura
1.2
La temperatura dell'ambiente rilevata dal termistore temperatura ambiente. C', per, differenza
tra la “temperatura rilevata dal termistore temperatura ambiente” e la “temperatura della parte
bassa dell'ambiente” a seconda del tipo di unit interna o delle condizioni dell'installazione. In
pratica, il controllo della temperatura eseguito attraverso la “temperatura target
appropriatamente regolata per l'unit interna” e la “temperatura rilevata dal termistore
temperatura ambiente”.
Regola del controllo in frequenza
Principali
parametri di
controllo
La frequenza del compressore controllata dai 2 parametri che seguono:
 Carico dell'unit interna in funzione
 Differenza tra la temperatura del termistore ambiente e la temperatura target
Parametri di
controllo
aggiuntivi
Nei seguenti casi la frequenza viene adattata sulla base di parametri aggiuntivi:
 Limitazioni di frequenza
 Impostazioni iniziali
 Raffreddamento forzato
Regola
dell’inverter
Il controllo in frequenza viene utilizzato per regolare la potenza. L'Inverter permette di variare la
velocit di rotazione del compressore. La seguente tabella illustra come avviene la conversione:
Fase
1
2
Funzioni e controllo
Descrizione
L'alimentazione in CA viene convertita in CC.
L'alimentazione in CC viene riconvertita in alimentazione in CA trifase, a frequenza
variabile.
 All'aumentare della frequenza, aumenta anche la velocit di rotazione del compressore,
con conseguente maggiore circolazione del refrigerante. Questo genera un maggiore
scambio termico per unit.
 Al diminuire della frequenza, diminuisce anche la velocit di rotazione del compressore,
con conseguente riduzione della circolazione del refrigerante. Ci determina un minore
scambio termico per unit.
52
Funzione di unit interna RA
Disegno
dell'Inverter
SiBIT121123_A
Il seguente disegno riporta uno schema del principio di funzionamento dell'Inverter:
Velocità di circolazione del refrigerante (alta)
Alimentazione
in CA
Quantità di aria
trattata (ridotta)
Alimentazione
in CC
velocità alta
Quantità di aria
trattata (elevata)
Quantità di aria trattata
(elevata)
alta f
bassa f
velocità bassa
50 Hz
freq=
constante 60 Hz freq=variabile
Quantità di aria trattata
(ridotta)
potenza=
variabile
Velocità di circolazione del refrigerante (bassa)
(R2812)
Caratteristiche
dell'Inverter
L'Inverter presenta le seguenti caratteristiche:
 possibile regolare la potenza in base alle variazioni della temperatura esterna e del carico di
raffreddamento / riscaldamento.
 Riscaldamento e raffreddamento rapido
La velocit di rotazione del compressore aumenta quando viene avviato il riscaldamento (o il
raffreddamento). Ci permette di raggiungere velocemente la temperatura impostata.
 Anche con condizioni atmosferiche estremamente rigide possibile ottenere elevate
prestazioni. Il set impostato pu essere mantenuto anche quando la temperatura esterna
2°C.
 Climatizzazione studiata per il massimo comfort
Regolazione fine integrata per mantenere costante la temperatura ambiente.
 Raffreddamento e riscaldamento con risparmio energetico
Una volta raggiunta la temperatura impostata, il funzionamento in modalit risparmio
energetico permette di mantenere costante la temperatura ambiente con consumi ridotti.
Limitazioni di
frequenza
La seguenti funzioni regolano la frequenza minima e massima:
Frequenza
Bassa
Alta
Raffreddamento
forzato
53







Funzioni
Compensazione di funzionamento della valvola a quattro vie. Vedere
pagina 94.
Funzione di protezione del compressore. Vedere pagina 95.
Controllo temperatura linea di mandata. Vedere pagina 95.
Controllo della corrente in ingresso. Vedere pagina 96.
Controllo protezione antigelo. Vedere pagina 96.
Controllo protezione surriscaldamento. Vedere pagina 97.
Controllo sbrinamento. Vedere pagina 99.
Per maggiori informazioni, vedere pagina 220.
Funzioni e controllo
SiBIT121123_A
1.3
Funzione di unit interna RA
Controllo avvio funzionamento
Descrizione
Unit a parete: Serie FTXG
Il sistema esegue all'avvio i seguenti controlli per verificare il corretto funzionamento di ciascun
componente.
1. Aprire completamente il pannello frontale
2. Uscita del segnale D dopo l’inizio dell’apertura del pannello frontale
3. Apertura completa del deflettore dopo apertura completa del pannello frontale.
4. Fare girare il ventilatore quando il deflettore passa sopra la zona vietata al ventilatore
Flusso di
controllo
Avvio
(1) Aprire completamente il
pannello frontale
(3) Aprire completamente il
deflettore
(2) Uscita del segnale DD dopo
l’inizio dell’apertura del
pannello frontale
(4) Fare girare il ventilatore quando
il deflettore passa sopra la zona
vietata al ventilatore
In funzione
Tabella di
sincronizzazione
Avvio
OFF
Controllo avvio
funzionamento
(R14049)
ON
Tutto chiuso
Pannello
frontale
Tutto aperto
: Posizione reale
di pannello o
deflettore
: Controllo
aggiuntivo del
motore
Tutto aperto
Deflettore Zona vietata ventilatore
Funzionamento sotto controllo
Tutto chiuso
ON
Ventilatore
Modalità di funzionamento controllato
OFF
Uscita
Modalità di funzionamento controllato
ΔD
Δ0
ON
Potenza fornita
(dall'unità esterna)
OFF
L'unità esterna fornisce potenza
quando riceve il segnale DD.
(R11910)
Funzioni e controllo
54
Funzione di unit interna RA
1.4
SiBIT121123_A
Controllo orientamento della portata d'aria
Doppio deflettore
ad alte prestazioni
L'aletta di grandi dimensioni convoglia un grande volume d'aria verso il pavimento e permette un
controllo ottimale in modalit raffreddamento, deumidificazione e riscaldamento.
<Raffreddamento/deumidificazione>
In modalit raffreddamento o deumidificazione, il deflettore si ritira all'interno dell'unit interna. In tal
modo, possibile soffiare l'aria fredda a grandi distanze per distribuirla in tutta la stanza.
<Riscaldamento>
In modalit riscaldamento, l'aletta grande dirige il flusso d'aria calda verso il basso per diffonderla in
tutta la stanza.
Deflettore con alette
ad ampio angolo di
oscillazione
Il deflettore ad alette verticali, in resina sintetica elastica, permette di orientare il flusso dell'aria in
varie direzioni, garantendo una distribuzione dell'aria ottimale.
Oscillazione
automatica
La seguente tabella mostra il funzionamento dell'oscillazione automatica in modalit raffreddamento,
deumidificazione, riscaldamento e ventilazione:
Unit a parete
Oscillazione verticale (alto/basso)
Raffreddamento/
Riscaldamento
Ventilatore
deumidificazione
Serie
10˚
15˚
FTXG
60˚
20˚
5˚
—
70˚
75˚
5˚
15˚
—
45˚
45˚
(R11256)
(R11257)
(R11256)
10˚
10˚
10˚
80˚
(R11663)
(R11664)
45˚
FTXS35/42/
50K
10˚
75˚
(R11662)
CTXS
FTXS20/25K
FTX, ATX
5˚
25˚
65˚
Oscillazione
orizzontale (destra/
sinistra)
60˚
10˚
10˚
30˚
45
˚
65˚
60˚
60˚
(R18423)
(R18422)
˚
45
(R18422)
(R11404)
8˚
FTXS-J
15˚
30˚
30˚
55˚
50˚
(R12182)
80˚
(R11402)
45
65˚
˚
˚
45
(R14208)
(R11404)
5˚
15˚
ATXS
30˚
30˚
65˚
70˚
30˚
30˚
50˚
55˚
(R12182)
30˚
65˚
70˚
(R11402)
30˚
80˚
45
65˚
˚
˚
45
(R11404)
(R11403)
Modello a pavimento: Serie FVXG
L’ampiezza dell’oscillazione del deflettore la stessa in tutte le modalit operative.
˚
45˚
25
(R14634)
55
Funzioni e controllo
SiBIT121123_A
Funzione di unit interna RA
Modello a pavimento: Serie FVXS
40
25˚
˚
90
˚
90
Limite
superiore
portata d'aria
OFF
˚
Oscillazione verticale (alto/basso)
Raffreddamento/
Riscaldamento
deumidificazione
20˚
˚
90
˚
90
Limite
superiore
portata d'aria
ON
(R6829)
20˚
(R6831)
(R6832)
(R6830)
Unit doppia da pavimento / pensile a soffitto
Oscillazione verticale (alto/basso)
Raffreddamento /
Deumidificazione /
Riscaldamento
Ventilazione
65˚
20˚
40˚
Soffitto
95
˚
(R2964)
95
˚
40˚
20˚
Pavimento
(R2967)
Flusso d’aria 3-D
(R2963)
˚
65
(R2966)
Unit a parete: Serie FTXS35/42/50K, FTXS-J, ATXS
La ripetizione alternata dei movimenti oscillatori verticale e orizzontale permette una
distribuzione uniforme dell'aria in tutta la stanza. Tale funzione efficace all'avvio dell'unit.
Se sia l'oscillazione orizzontale che quella verticale sono impostate in modalit automatica, la
distribuzione del flusso dell'aria diviene tridimensionale. Il movimento di oscillazione
orizzontale viene alternato a quello verticale e la direzione della portata d'aria cambia
nell'ordine mostrato nel diagramma che segue.
(1): Le alette verticali si spostano da destra verso sinistra.
(2): Le alette orizzontali si spostano verso il basso.
(3): Le alette verticali si spostano da sinistra verso destra.
(4): Le alette orizzontali si spostano verso l'alto.
(2)
(3)
(1)
(4)
(R13554)
Funzioni e controllo
56
Funzione di unit interna RA
Modalit
COMFORT
AIRFLOW
SiBIT121123_A
Unit a parete
L'oscillazione del deflettore verticale viene controllata allo scopo di non convogliare l'aria
direttamente sulle persone presenti nell'ambiente.
Raffreddamento/
deumidificazione
Riscaldamento
B
A
(R18417)
FTXG
CTXS
FTXS20/25K
FTX
ATX
FTXS35/42/
50K
FTXS-J
ATXS
Impostazione
selezione portata
d'aria
(R18418)
A
B
5°
75°
0°
50°
5°
70°
8°
5°
80°
80°
Modello a pavimento: Serie FVXS
La direzione della portata d'aria pu essere impostata con l'interruttore di selezione.
 Aprire il pannello frontale.
Pannello frontale
L'aria viene espulsa solo dalla mandata superiore.
Lo schema per la mandata dell'aria si seleziona
automaticamente in base alla modalità ed alle
condizioni. (Raccomandato e impostato in fabbrica).
ATTENZIONE
Prima di aprire il pannello frontale è necessario arrestare l'unità ed aprire l'interruttore
automatico.
Il contatto con le alette in alluminio (scambiatore di calore interno) nell'unità interna può
causare lesioni fisiche.
(R17866)
57
Funzioni e controllo
SiBIT121123_A
Funzione di unit interna RA
Quando si imposta il selettore del flusso dell'aria su
.
 Il climatizzatore selezioner automaticamente lo schema di ventilazione in base alla modalit
operativa / condizioni di funzionamento.
Modalit di funzionamento
Modalit raffreddamento
Condizione
Schema di ventilazione
• Se la temperatura della stanza
ha raggiunto valori ottimali di
raffreddamento, oppure se
trascorsa 1 ora dall'accensione
dell'unit.
• L'aria viene emessa tramite la
mandata superiore per evitare che
l'aria pcolpisca direttamente le
persone e per rendere uniforme la
temperatura del locale.
• All'avvio dell'unit oppure quando
il locale non completamente
raffreddato.
• Orario normale
(R17867)
• L'aria viene emessa tramite la
mandata superiore e inferiore
per rinfrescare velocemente il
locale in modalit raffreddamento,
oppure per riscaldarlo quando la
funzione riscaldamento attiva.
Modalit riscaldamento
• All'avvio, oppure quando la
temperatura del locale bassa.
• L'aria viene emessa tramite la
mandata superiore per evitare
che l'aria pcolpisca direttamente
le persone.
• n modalit deumidificazione il flusso dell'aria viene emesso tramite la mandata superiore per
evitare che l'aria fredda colpisca direttamente le persone.
Quando si imposta il selettore del flusso dell'aria su
.
 Indipendentemente dalla modalit operativa o dalle condizioni ambientali, l'aria viene emessa
tramite la mandata superiore.
 Se non si desidera che l'aria fuoriesca dalla bocchetta di mandata inferiore, utilizzare questo
pulsante (per es. durante il sonno)
1.5
Controllo velocit ventilatore per unit interna
Descrizione
I controlli di fase e di velocit del ventilatore comprendono 9 gradini: LLL, LL, SL, L, ML, M, MH, H e HH.
La portata d'aria pu essere controllata automaticamente in base alla differenza tra la
temperatura del termistore ambiente e la temperatura target. Ci possibile grazie al controllo di
fase e con circuito integrato ad effetto Hall.
Per ulteriori informazioni sul circuito integrato ad effetto Hall, si veda la sezione relativa alla
ricerca guasti motore ventilatore, a pagina161, 164.
Controllo
automatico
velocit ventilatore
In modalit velocit ventilatore automatica, la fase “SB” non disponibile.
Fase
LLL
LL
L
ML
M
MH
H
HH ( POTENTE)
Unit a parete
Unit doppia da pavimento / pensile a soffitto
Modello a pavimento
Unit canalizzabile
Raffreddamento Riscaldamento Raffreddamento Riscaldamento
(R11681)
(R6834)
(R6833)
(R6834)
= La portata dell'aria viene controllata in maniera automatica quando il pulsante
regolazione VENTILAZIONE impostato su automatica.
Funzioni e controllo
58
Funzione di unit interna RA
SiBIT121123_A
<Raffreddamento>
La seguente figura illustra il principio del controllo della velocit del ventilatore in modalit
raffreddamento.
Unit a parete, unit a pavimento
Temperatura termistore ambiente – temperatura target
Velocit del
MA*
+2,5°C
M
+1,5°C
MB
+0,5°C
L
+3°C
+2°C
+1°C
(R12317)
*II limite superiore velocit M in 30 minuti dall’avvio.
Unit doppia da pavimento / pensile a soffitto, unit canalizzabile
Velocità del ventilatore
Temperatura termistore ambiente – temperatura target
M
+2°C
MB
+1,5°C
L
+1°C
+0,5°C
(R12390)
<Riscaldamento>
In modalit riscaldamento, la velocit del ventilatore si regola in base alla temperatura dello
scambiatore di calore dell’unit interna e alla differenza tra la temperatura del termistore
ambiente e la temperatura target.
Nota:
Modalit
COMFORT
AIRFLOW
59
1. In modalit POWERFUL, il ventilatore gira a velocit A + 40 ~ 80 giri/min.
2. Il ventilatore si arresta quando la funzione sbrinamento attiva.
Unit a parete
 La velocit del ventilatore controllata automaticamente.
 Ha la priorit l'ultimo comando ricevuto tra POWERFUL e COMFORT AIRFLOW.
Funzioni e controllo
SiBIT121123_A
1.6
Funzione di unit interna RA
Funzione RADIANTE
Descrizione
Modello a pavimento: Serie FVXG
La funzione RADIANTE ha 2 modalit di funzionamento.
 RADIANTE 1: Funzione RADIANTE con riscaldamento
 RADIANTE 2: Solo funzione RADIANTE
1.6.1 Valvola di espansione elettronica interna (valvola motorizzata)
Inizializzazione
con alimentazione
attiva
La valvola di espansione elettronica interna inizializzata quando si d corrente.
Controllo limite di
apertura
Il controllo limite di apertura limita l'apertura della valvola di espansione elettronica interna per
mantenere un intervallo specificato durante la funzione RADIANTE.
Controllo avvio
funzionamento
Il controllo avvio funzionamento apre la valvola di espansione elettronica interna fino a uin certo
grado quando si avvia la funzione RADIANTE. La valvola di espansione elettronica interna
viene tenuta aperta per un certo periodo.
Controllo
temperatura
pannello target
Al termine del controllo dell'avvio funzionamento, inizia il controllo temperatura pannello target
che regola l'apertura della valvola di espansione elettronica dell'unit interna per raggiungere la
temperatura pannello target. La temperatura pannello ha le categorie di zone di arresto, caduta,
tenuta, aumento e ritorno.
(La temperatura pannello target 55°C massimo ma pu essere inferiore a seconda delle
condizioni).
Temperatura pannello radiante
Zona di arresto
70°C
Zona di caduta
55°C
Zona di mantenimento
53°C
Zona di aumento
51°C
45°C
Zona di aumento / zona di ritorno da arresto
(R14636)
Controllo arresto
funzionamento
Zona di arresto
Il funzionamento si arresta, si esegue il controllo temperatura pannello radiante.
Zona di caduta
L'apertura della valvola di espansione elettronica dell'unit interna diminuisce.
Zona di mantenimento
L'apertura della valvola di espansione elettronica dell'unit interna viene mantenuta.
Zona di aumento
L'apertura della valvola di espansione elettronica dell'unit interna aumenta.
Zona di ritorno
Si esegue il controllo avvio funzionamento.
 Nel caso il funzionamento si arresti durante la funzione RADIANTE (incluso termostato off)
Nel caso si verifichi uno degli eventi che seguono mentre la valvola d’espansione elettronica
dell'unit interna aperta, il controllo arresto funzionamento la chiude completamente.




Funzioni e controllo
Funzionamento ON OFF
RADIANTE 1 o RADIANTE 2 annullato.
Termostato off
Controllo sbrinamento
60
Funzione di unit interna RA
SiBIT121123_A
1.6.2 Controllo ventilatore unit interna
Il movimento del ventilatore dell'unit interna diverso in RADIANTE 1 o RADIANTE 2.
RADIANTE 1 si avvia.
Temperatura ambiente
Temperatura impostata
Nota: La sola differenza tra RADIANTE 1 e
RADIANTE 2 è il movimento del ventilatore
dell'unità interna.
In RADIANTE 1, la velocità di rotazione del
ventilatore dell'unità interna è controllata in
base alla differenza tra temperatura
impostata e temperatura dell’ambiente.
In RADIANTE 2, la velocità di rotazione
del ventilatore dell'unità interna è costante.
Temperatura ambiente
Velocità di rotazione
del ventilatore unità
interna
(R14637)
1.6.3 Funzione RADIANTE e funzioni opzionali
Alcune funzioni opzionali non possono essere uitilizzate allo stesso tempo con RADIANTE 1 o
RADIANTE 2.
Funzioni
Modalit POWERFUL
Modalit ECONO
Funzione QUIET UNIT
ESTERNA
61
RADIANTE 1
disponibile
non disponibile
RADIANTE 2
non disponibile
non disponibile
non disponibile
non disponibile
Funzioni e controllo
SiBIT121123_A
1.7
Funzione di unit interna RA
Programma deumidificazione
Descrizione
La funzione deumidificazione elimina l’umidit, impedendo allo stesso tempo la diminuzione della
temperatura ambiente.
Poich il microcomputer controlla sia la temperatura che la portata d'aria, i pulsanti di regolazione
della temperatura e [VENTILATORE] non sono abilitati.
Dettagli
Il microcomputer imposta automaticamente la temperatura e la portata d'aria. La differenza tra
la temperatura del termistore ambiente all'avvio e quella target viene divisa in due zone. L'unit
funziona con una potenza adeguata per ogni sezione, in modo da mantenere livelli di
temperatura e umidit ottimali.
Temperatura
termistore ambiente
all'avvio
Temperatura target X
Punto Y OFF del
termostato
Punto Z ON del
termostato
X – 2,5°C
X – 0,5°C o Y + 0,5°C
(zona B) continua per
10 min.
X – 2,0°C
X – 0,5°C o Y + 0,5°C
(zona B) continua per
10 min.
X – 2,0°C
X – 0,5°C = 17,5°C o Y
+ 0,5°C (zona B)
continua per 10 min.
24°C o pi
Temperatura termistore
ambiente all'avvio
23,5°C
~
18°C
17,5°C
18°C
~
X
Zona C = Termostato ON
Zona B
Z
Zona B
Y
+0,5ºC
Zona A = Termostato OFF
(R11581)
Funzioni e controllo
62
Funzione di unit interna RA
1.8
Funzionamento automatico
Descrizione
Dettagli
SiBIT121123_A
Funzione automatica raffreddamento/riscaldamento
Quando si seleziona la modalit automatica con il telecomando, il microcomputer determina
automaticamente la modalit di funzionamento in riscaldamento o raffreddamento, in base alla
temperatura ambiente e alla temperatura impostata all’avvio.
L'unit passa automaticamente alla modalit di funzionamento per mantenere la temperatura
ambiente a quella impostata.
Ts: temperatura impostata (tramite telecomando)
Tt: temperatura target (definita da microcomputer)
Tr: temperatura termistore ambiente (rilevata dal termistore della temperatura ambiente)
C: valore di correzione
1. La temperatura impostata (Ts) determina la temperatura target (Tt).
(Ts = 18 ~ 30°C).
2. La temperatura target (Tt) calcolata come;
Tt = Ts + C
dove C il valore di correzione.
C = 0°C
3. Il punto ON/OFF del termostato e il punto di commutazione della modalit sono i seguenti:
Tr indica il termistore della temperatura ambiente.
(1)Riscaldamento Soglia di commutazione raffreddamento:
Tr  Tt + 3.0°C (serie FTXG, FTXS35/42/50K, FVXG)
Tr  Tt + 2,5°C (altri modelli)
(2)Raffreddamento Soglia di commutazione riscaldamento:
Tr < Tt – 2,5°C
(3) Il punto ON/OFF termostato uguale al punto ON/OFF del funzionamento in
raffreddamento o riscaldamento.
4. All’avvio iniziale
Tr  Ts: Modalit raffreddamento
Tr < Ts: Modalit riscaldamento
Serie FTXG, FTXS35/42/50K, FVXG
Modalità raffreddamento
Temperatura target + 3,0°C
Temperatura target + 2,0°C
= Termostato OFF
Temperatura target – 2,0°C
= Termostato OFF
Temperatura target – 2,5°C
Modalità riscaldamento
(R11892)
Ex: Quando la temperatura target di 25°C
Raffreddamento  23°C: Termostato OFF 22°C: Commutazione alla modalit riscaldamento
Modalit riscaldamento  27°C: Termostato OFF 28°C: Commutazione alla modalit raffreddamento
Altri modelli
Modalità raffreddamento
Temperatura target + 2,5°C
Temperatura target +
1,5°C = Termostato OFF
Temperatura target – 2,0°C
= Termostato OFF
Temperatura target – 2,5°C
Modalità riscaldamento
(R11893)
Ex: Quando la temperatura target di 25°C
Raffreddamento  23°C: Termostato OFF 22°C: Commutazione alla modalit riscaldamento
Modalit riscaldamento  26,5°C: Termostato OFF 27,5°C: Commutazione alla modalit raffreddamento
63
Funzioni e controllo
SiBIT121123_A
1.9
Funzione di unit interna RA
Controllo termostato
Descrizione
Il controllo del termostato si basa sulla differenza tra la temperatura del termistore ambiente e la
temperatura target.
Dettagli
Termostato in posizione OFF
 La differenza di temperatura rientra nella zona A.
Termostato in posizione ON
 La differenza di temperatura torna alla zona C dopo essere stata in zona A.
 Il sistema riparte dal controllo sbrinamento in qualunque zona eccetto che in zona A.
 Il sistema si avvia in qualunque zona eccetto che in A.
 Il tempo di monitoraggio trascorso mentre la differenza di temperatura in zona B.
(Raffreddamento / Deumidificazione: 10 minuti, Riscaldamento / Radiante: 10 secondi)
<Raffreddamento/deumidificazione>
ON
Temperatura termistore ambiente – temperatura target
Raffreddamento: -0,5°C
Deumidificazione: -0,5°C
C
-1,5°C
B
Raffreddamento: -2,0°C
Deumidificazione: -2,5 ~ -2,0°C
A
OFF
(R12319)
<Riscaldamento / Radiante>
Serie FTXG, FTXS35/42/50K, FVXG
Temperatura termistore ambiente – temperatura target
OFF
A
2,0°C
B
1,5°C
C
0,5°C
ON
(R11894)
Altri modelli
Temperatura termistore ambiente – temperatura target
OFF
A
1,5°C
B
1,0°C
C
0°C
ON
(R12320)
Per maggiori informazioni, vedere “Controllo temperatura" a pagina 52.
Funzioni e controllo
64
Funzione di unit interna RA
SiBIT121123_A
1.10 Modalit FUNZIONAMENTO NOTTURNO
Descrizione
Se la funzione timer OFF attiva, la Modalit FUNZIONAMENTO NOTTURNO viene attivata
automaticamente. La modalit FUNZIONAMENTO NOTTURNO conserva le impostazioni della
portata d'aria.
Dettagli
La modalit di FUNZIONAMENTO NOTTURNO continua a funzionare alla temperatura target
per la prima ora, poi automaticamente aumenta leggermente temperatura target in caso di
raffreddamento o la abbassa leggermente in caso di riscaldamento. Ci evita un eccessivo
raffreddamento in estate e un eccessivo riscaldamento in inverno garantendo cos un sonno
confortevole e risparmiando al contempo sui consumi energetici.
<Raffreddamento>
0,5°C
Temperatura target
30 minuti
Funzione TIMER modalità
FUNZIONAMENTO NOTTURNO ATTIVA
Il funzionamento si
arresta all'ora impostata
Variazione di
temperatura +0,5°C
(R18034)
<Riscaldamento / Radiante>
Temperatura target
2°C
1 ora dopo
Funzione TIMER modalità
FUNZIONAMENTO NOTTURNO ATTIVA
65
(R10871)
Funzioni e controllo
SiBIT121123_A
Funzione di unit interna RA
1.11 Modalit ECONO
Descrizione
Unit a parete, unit a pavimento
Il "funzionamento ECONO" riduce la potenza operativa massima e il consumo energetico.
Questa modalit particolarmente utile per gli utenti orientati al risparmio energetico. E’ anche un
notevole vantaggio per chi dispone di un interruttore automatico con una potenza che non
consente l’utilizzo contemporaneo di dispositivi elettrici e climatizzatori.
Questa modalit pu essere attivata in modo semplice dal telecomando a infrarossi premendo il
pulsante [ECONO].
Dettagli
 Quando questa funzione attiva, anche la capacit massima diminuisce.
 La funzione ECONO pu essere impostata solo se l’unit in funzione. Premendo il pulsante
[ON/OFF] sul telecomando si annulla la funzione.
 La funzione ECONO disponibile quando l’unit in modalit raffreddamento, riscaldamento,
deumidificazione o automatica e non disponibile in modalit RADIANTE o VENTILAZIONE.
 Le funzioni POWERFUL ed ECONO non possono essere utilizzate contemporaneamente.
La priorit data all’ultimo comando impostato.
Potenza
assorbita e
corrente
Massimo durante il
normale funzionamento
Normale
Massimo durante il
funzionamento ECONO
Funzionamento ECONO
Tempo
(R9288)
Funzioni e controllo
66
Funzione di unit interna RA
SiBIT121123_A
1.12 Modalit HOME LEAVE
Descrizione
Unit doppia da pavimento / pensile a soffitto, unit canalizzabile
La modalit HOME LEAVE permette di memorizzare i valori di la temperatura e portata dell'aria
desiderati. Sar possibile in seguito richiamare la modalit di funzionamento preferita
semplicemente premendo il pulsante [HOME LEAVE] del telecomando.
Dettagli
1. Avvio del funzionamento
La funzione si avvia quando viene premuto il pulsante [HOME LEAVE] in modalit
raffreddamento, riscaldamento (inclusa la modalit POWERFUL) o quando l'unit ferma. Se viene
premuto questo pulsante in modalit POWERFUL, la funzione POWERFUL viene disabilitata e
questa modalit si attiva.
 Il pulsante [HOME LEAVE] non disponibile in modalit deumidificazione e ventilazione.
2. Come funziona
Il simbolo indicante HOME LEAVE compare sul display del telecomando. L'unit interna funziona
in base alla temperatura e alla portata d'aria impostate per la modalit HOME LEAVE,
preimpostate nel telecomando.
Il LED (rosso) dell'unit interna che indica l'attivazione della modalit HOME LEAVE si accende. (Il
LED si spegne quando tale modalit viene disattivata).
3. Come disattivare la modalit
La modalit viene disattivata premendo nuovamente il pulsante [HOME LEAVE] mentre la
modalit stessa attiva o premendo il pulsante [POWERFUL].
<Raffreddamento>
Temp. imp. modalità
“HOME LEAVE
Temp. imp. Normale funzionamento
Modalità HOME LEAVE
Normale funzionamento
Tempo
Avvio
Stop
(R1366)
<Riscaldamento>
Temp. imp.
Temp. imp. modalità
“HOME LEAVE”
Modalità HOME LEAVE
Normale funzionamento
Normale funzionamento
Tempo
Avvio
67
Stop
(R1367)
Funzioni e controllo
SiBIT121123_A
Funzione di unit interna RA
Come impostare temperatura e portata d'aria
Quando si seleziona la modalit HOME LEAVE per la prima volta, impostare la temperatura e la
portata d'aria per il funzionamento in tale modalit. Memorizzare la temperatura e la portata
d'aria desiderate.
Raffreddame
nto
Riscaldamen
to
Impostazione iniziale
Temperatura Portata d'aria
25°C
25°C
Intervallo selezionabile
Temperatura
Portata d'aria
18 ~ 32°C
5 gradini,
,
10 ~ 30°C
5 gradini,
,
1. Premere il pulsante [HOME LEAVE].
Assicurarsi che [
] sia visualizzato sul display del telecomando.
2. Impostare la temperatura desiderata con
o
.
3. Regolare la portata d'aria con il pulsante regolazione [FAN].
La modalit HOME LEAVE utilizzer tali impostazioni al successivo utilizzo di questa funzione.
Per modificare i valori memorizzati, ripetere i punti 1 – 3.
Altro
Funzioni e controllo
 La temperatura e la portata d'aria sono preimpostate nel telecomando. Quando la memoria
del telecomando viene azzerata per cambiare le pile, necessario programmare nuovamente
la temperatura e la portata d'aria per la modalit HOME LEAVE.
 Non possibile cambiare la modalit operativa mentre la funzione HOME LEAVE attiva.
68
Funzione di unit interna RA
SiBIT121123_A
1.13 Funzione INTELLIGENT EYE a 2 aree
Descrizione
Unit a parete: Serie FTXS35/42/50K, FTXS-J
Le funzioni che seguono possono essere svolte da un sensore di movimento (INTELLIGENT
EYE).
1. Riduzione della capacit quando l'ambiente non occupato per risparmiare elettricit (modalit
risparmio energetico)
2. Divisione dell'ambiente in pi zone e rilevamento della presenza di persone in ciascuna zona.
Spostamento automatico della direzione del flusso d’aria verso la zona non occupata per
evitare il flusso d'aria verso le persone.
Dettagli
1. Metodo di rilevamento del sensore INTELLIGENT EYE
campionamento (20 msec)
Uscita sensore
1 sec
Accerta la presenza di persone nel locale se il
sensore rileva l'uscita per 10 volte/sec. o più.
Alta
Bassa
(Condizione di uscita 10 volte o più)
Segnale di
rilevamento dal
sensore
ON
OFF
(Movimento persone)
Segnale di
ON
rilevamento
OFF
presenza
(Continua 3 sec.)
Se il sensore di rilevamento (ON) continua per 3 sec.
o più, accerta la presenza di persone.
(R12757)
 Il sensore rileva il movimento delle persone sulla base della radiazione all'infrarosso ricevuta
e riporta questa informazione in uscita tramite un segnale periodico impulsivo.
 Il microcomputer dell'unit interna effettua un campionamento ogni 20 msec e se rileva 10
periodi d'onda in un secondo in totale (corrispondenti a 20 msec. 10 = 200 msec) e quando
l'indicatore ON continua per 3 secondi stabilisce che il locale occupato perch l'indicatore di
movimento su ON.
 Il sensore INTELLIGENT EYE a 2 aree diviso in 2 zone e rileva le persone in ciascuna
zona.
 Immagine di INTELLIGENT EYE a 2 aree
Parete
Vista lato superiore
Unità interna
Zona B
Zona A
· Un microcomputer stabilisce che il locale è occupato
attraverso il segnale del sensore da ciascuna zona A e B.
(R12276)
69
Funzioni e controllo
SiBIT121123_A
Funzione di unit interna RA
2. Movimenti (ad esempio: in raffreddamento)
entro 20 minuti.
Segnale di
rilevamento
presenza
(Da zona A o B)
ON
OFF
20 min.
20 min.
RESET.
Temperatura target
ON
Spia del sensore
INTELLIGENT EYE OFF
Pulsante
telecomando
[INTELLIGENT
EYE]
ON
OFF
Funzionamento
ON
OFF
Velocità impostata
Velocità impostata
Velocità del ventilatore (H)
OFF
(R15308)
 Se il microcomputer non ha alcun segnale dal sensore per 20 minuti, determina che il locale
non occupato e fa funzionare l'unit ad una temperatura modificata rispetto alla temperatura
target. (Raffreddamento/deumidificazione: 2°C superiore, riscaldamento: 2°C inferiore,
automatico : in base alla modalit operativa attiva).
H In modalit ventilazione, la velocit del ventilatore verr ridotta a 60 giri/min.
3. Direzione della portata d'aria in modalit INTELLIGENT EYE a 2 aree
 Metodo di rilevamento: La zona opposta a quella rilevata impostata come direzione target.
Parete
Vista lato superiore
Unità interna
Sinistra
Destra
Persone
Zona B
Zona A
(R3853)
1. Segnale di rilevamento ON sia in zona A che in zona B: Spostamento della direzione della
portata d'aria verso la zona B (lato sinistro)
2. Segnale di rilevamento ON in zona A: Spostamento della direzione della portata d'aria verso
la zona B (lato sinistro)
3. Segnale di rilevamento ON in zona B: Spostamento della direzione della portata d'aria verso
la zona A (lato destro)
4. Segnale di rilevamento OFF sia in zona A che in zona B: Invariato
* Se il segnale di rilevamento OFF per 20 minuti sia in zona A che in zona B, l'unit avvia la
modalit risparmio energetico.
Altro
Funzioni e controllo
 In modalit deumidificazione non possibile impostare la temperatura con il telecomando ma
la temperatura target verr modificata internamente.
70
Funzione di unit interna RA
SiBIT121123_A
1.14 Funzione INTELLIGENT EYE
Descrizione
Unit a parete: Serie FTXG, CTXS, FTXS20/25K, ATXS
Questa funzione permette di rilevare la presenza di persone all'interno di un ambiente
utilizzando un sensore di movimento (INTELLIGENT EYE) e riduce la potenza dell'unit se
l'ambiente non occupato per risparmiare elettricit.
Dettagli
1. Metodo di rilevamento utilizzato dal sensore Intelligent Eye
campionamento (20 msec)
Uscita sensore
Accerta la presenza di persone
nel locale se il sensore rileva
l'uscita per 10 volte/sec. o più.
1 sec.
Alta
Bassa
(Movimento persone)
Segnale di
ON
rilevamento
OFF
presenza
(R2821)
 Il sensore rileva il movimento delle persone sulla base della radiazione all'infrarosso ricevuta
e riporta questa informazione in uscita tramite un segnale periodico impulsivo.
 Il microcomputer dell'unit interna effettua un campionamento ogni 20 msec e se rileva
10 periodi d'onda in un secondo in totale (corrispondenti a 20 msec. x 10 = 200 msec),
stabilisce che il locale occupato perch l'indicatore di movimento su ON.
2. I movimenti (ad esempio: in raffreddamento)
entro 20 min.
Segnale di
rilevamento
presenza
ON
OFF
20 min.
20 min.
RESET.
Temperatura target
Pulsante
telecomando
[INTELLIGENT
EYE]
Funzionamento
ON
OFF
ON
OFF
Velocità impostata
Velocità impostata
Velocità del ventilatore (H)
OFF
(R15346)
 Se il microcomputer non ha alcun segnale dal sensore per 20 minuti, determina che il locale
non occupato e fa funzionare l'unit ad una temperatura modificata rispetto alla temperatura
target. (raffreddamento / deumidificazione: 1 ~ 2°C superiore, riscaldamento: 2°C inferiore,
automatico: in base alla modalit operativa attiva).
H In modalit ventilazione, la velocit del ventilatore verr ridotta a 60 giri/min.
Altro
71
 In modalit deumidificazione non possibile impostare la temperatura con il telecomando ma
la temperatura target verr modificata internamente.
Funzioni e controllo
SiBIT121123_A
Funzione di unit interna RA
1.15 Modalit POWERFUL con inverter
Descrizione
Per sfruttare al massimo le potenzialit di riscaldamento e raffreddamento, utilizzare l'unit al
massimo di giri del ventilatore e alla massima frequenza del compressore.
Dettagli
Premendo il pulsante [POWERFUL], la velocit del ventilatore e la temperatura target verranno
convertiti ai seguenti stati per un periodo di 20 minuti.
Modalit di
funzionamento
COOL
DEUMIDIFICAZIONE
RISCALDAMENTO /
RADIANTE 1
FAN
AUTO
Velocit del ventilatore
Temperatura target
Velocit A + A giri/min
Velocit ventilatore in
deumidificazione + A giri/min
Velocit A + A giri/min
18°C
Abbassata di 2 ~ 2,5°C :
Velocit A + A giri/min
Come raffreddamento/riscaldamento
con mod. POWERFUL attiva
—
La temperatura target rimane
invariata.
30 ~ 32°C
A = 40 ~ 80 giri/min (a seconda del modello)
Es: Funzione POWERFUL in raffreddamento
Temperatura
target
Deve essere il limite inferiore della
temperatura di raffreddamento.
18°C
Conteggio di 20 minuti
anche sul telecomando.
POWERFUL
ON
POWERFUL
OFF
Ventilatore
Velocità A
A giri/min
20 minuti
Condizione finale: "o" in 1-3
1. Trascorsi 20 minuti.
2. Funzionamento OFF
3. Funzione POWERFUL disattivata.
Velocità
impostata
(R13571)
Nota:
Funzioni e controllo
Per modello a pavimento: Serie FVXG
La funzione POWERFUL disponibile solo in RADIANTE 1 (funzione RADIANTE con
riscaldamento), non disponibile in RADIANTE 2 (solo funzione RADIANTE).
72
Funzione di unit interna RA
SiBIT121123_A
1.16 Spia multicolore / Spia del TIMER
Caratteristiche
Unit a parete: Serie FTXG
La modalit di funzionamento in corso visualizzata tramite il colore della spia dell’unit interna.
possibile monitorare lo stato di funzionamento anche in modalit automatica in funzione della
modalit operativa in corso.
Spia multicolore /
Spia del TIMER
(R15294)
Il colore della spia cambia in base alla modalit di funzionamento.
 AUTO ........................................................Rosso/blu
 DEUMIDIFICAZIONE................................Verde
 RAFFREDDAMENTO ...............................Blu
 RISCALDAMENTO ...................................Rosso
 VENTILAZION ..........................................Bianco
 TIMER .......................................................Arancione
Impostazione
luminosit
La luminosit della spia multicolore regolabile su L (bassa), H (alta) o OFF.
1. Premere il centro del pulsante [Temp] e il pulsante [Mode] contemporaneamente..
(R11669)
5C viene visualizzato sul display LCD.
(R11911)
2. Selezionare L (luce) con il pulsante [Temp] s o t.
(R11912)
3. Premere il pulsante [Mode] per entrare nella modalit impostazione luminosit.
73
Funzioni e controllo
SiBIT121123_A
Funzione di unit interna RA
4. Premere il pulsante [Temp] s o t per regolare la luminosit della spia multicolore.
L (Basso)
H (Alto)
OFF
(R11913)
5. Premere il pulsante [Mode] per 5 secondi per uscire dalla modalit impostazione luminosit.
(Anche quando il telecomando non viene toccato per 60 secondi, si torna alla modalit
normale).
1.17 Impostazione luminosit del display dell'unit interna
Unit a parete: FTXS35/42/50K2V1B
Modello a pavimento: Serie FVXG
Ad ogni pressione del pulsante [Brightness] del telecomando, la luminosit del display dell'unit
interna cambia in “alta”, “bassa” o “off”.
Funzioni e controllo
74
Funzione di unit interna RA
SiBIT121123_A
1.18 Impostazioni orologio
Serie ARC466
Serie ARC452
L'orologio pu essere impostato nel modo riportato di seguito:
1. Premere il pulsante [CLOCK] .

si visualizza e MON e
lampeggiano.
2. Premere il pulsante [SELECT] s o t per selezionare il giorno attuale della settimana.
3. Premere il pulsante [CLOCK] .

lampeggia.
4. Premere il pulsante [SELECT] s o t per impostare l'orolologio all'ora corrente.
Tenendo premuto il pulsante [SELECT] s o t si incrementa o decrementa rapidamente
l’ora visualizzata.
5. Premere il pulsante [CLOCK]. (Puntare il telecomando verso l'unit interna quando si preme il pulsante).

lampeggia e l'impostazione dell'orologio completa.
Serie ARC466
Serie ARC452
0:00
Pulsante
SELECT
Pulsante
OROLOGIO
Pulsante
SELECT
Pulsante
OROLOGIO
(R18250)
Serie ARC433
(R18281)
L'orologio pu essere impostato nel modo riportato di seguito:
1. Premere il pulsante [CLOCK].

si visualizza e
lampeggia.
2. Premere il pulsante [TIMER] s o t per impostare l'orolologio all'ora corrente.
Tenendo premuto il pulsante [TIMER] s o t si incrementa o decrementa rapidamente l’ora visualizzata.
3. Premere di nuovo il pulsante [CLOCK].

lampeggia e l'impostazione dell'orologio completa.
Pulsante TIMER
Pulsante
OROLOGIO
(R18286)
75
Funzioni e controllo
SiBIT121123_A
Funzione di unit interna RA
1.19 Funzione TIMER SETTIMANALE
Descrizione
Serie FTXG, CTXS, FTXS, FVXG, FVXS
possibile memorizzare fino a 4 impostazioni del timer per ogni giorno della settimana
(28 impostazioni totali).
3 voci: si possono impostare “ON/OFF”, “temperatura” e “ora”.
Dettagli
H Le illustrazioni si riferiscono alla serie FTXG.
Uso in questi casi del TIMER SETTIMANALE
Esempio: Le stesse impostazioni timer sono fatte per i giorni da lunedì a venerdì mentre impostazioni diverse
sono fatte per il weekend.
[Lunedì]
Impostazioni timer fino a programmi 1-4.
Programma 1
ON
Programma 2
OFF
Programma 3
ON
Programma 4
OFF
25°C
27°C
6:00
8:30
Da [martedì]
a [venerdì]
ON
OFF
ON
22:00
17:30
OFF
Usare la modalità copia per le impostazioni da martedì a venerdì perché queste impostazioni sono
le stesse per lunedì.
Programma 1
ON
Programma 2
OFF
Programma 4
OFF
Programma 3
ON
25°C
27°C
6:00
[Sabato]
[Domenica]
8:30
22:00
17:30
Nessuna impostazione timer
Impostazioni timer fino a programmi 1-4.
Programma 1
ON
Programma 2
OFF
ON
10:00
OFF
Programma 4
ON
19:00
21:00
27°C
25°C
8:00
Programma
3 OFF
OFF
27°C
ON
• Sono possibili fino a 4 programmazioni al giorno e fino a 28 programmazioni alla settimana utilizzando il TIMER
SETTIMANALE. L'uso efficace della modalità copia consente di programmare facilmente.
• L'uso delle impostazioni ON-ON-ON-ON, per esempio, rende possibile scadenzare la modalità di funzionamento e di
impostare i cambiamenti di temperatura. Inoltre, usando le impostazioni OFF-OFF-OFF-OFF, può essere impostata solo
l'ora di spegnimento ogni giorno. Questo spegnerà automaticamente il condizionatore se l'utente dimentica di farlo.
Funzioni e controllo
76
Funzione di unit interna RA
SiBIT121123_A
Uso della funzione TIMER SETTIMANALE
Modalità impostazioni
• Assicurarsi di aver impostato il giorno della settimana e l'ora attuali.
In caso negativo, impostare il giorno della settimana e l'ora attuali.
Programma 1 Programma 2 Programma 3
ON
OFF
OFF
27°C
25°C
[Lunedì]
Programma 4
ON
6:00
8:30
17:30
22:00
Impostazione display
Giorno e data
ON/ OFF
1. Premere
Tempo
Temperatura
.
• Verranno visualizzati il giorno della settimana e il numero della programmazione del giorno corrente.
• È possibile effettuare da 1 a 4 programmazioni al giorno.
2. Premere
per selezionare il giorno della settimana
desiderato e il numero della programmazione.
• Premendo
si cambia il giorno della settimana e il numero della programmazione.
3. Premere
.
• Verranno impostati il giorno della settimana e il numero della programmazione.
•“
” e “ ” lampeggiano.
4. Premere
• Premendo
La pressione di
TIMER ON
per selezionare la modalità desiderata.
si modifica l'impostazione di “
”o“
” in sequenza.
alterna la comparsa delle seguenti voci sul display LCD a rotazione.
TIMER OFF
blank
• Se la programmazione è stata già impostata, selezionando “blank” la si annulla.
• Andare al punto 9 se è selezionato “blank”.
• Per tornare al giorno della settimana e al numero della programmazione, premere
5. Premere
.
.
• Viene impostata la modalità TIMER ON/OFF.
•“
” e l'ora lampeggiano.
77
Funzioni e controllo
SiBIT121123_A
Funzione di unit interna RA
6. Premere
per selezionare l'ora desiderata.
• È possibile impostare l'ora tra 0:00 e 23:50 in intervalli di 10 minuti.
• Per tornare alla modalità impostazione TIMER ON/OFF, premere
• Andare al punto 9 per la selezione di TIMER OFF.
7. Premere
.
.
• Viene impostata l'ora.
•“
” e la temperatura lampeggiano.
8. Premere
per selezionare la temperatura desiderata.
• È possibile impostare la temperatura tra 10°C e 32°C.
RAFFREDDAMENTO o AUTO: L'unità funziona a 18°C anche se è impostata in un intervallo
compreso tra 10 e 17°C.
RISCALDAMENTO o AUTO: L'unità funziona a 30°C anche se è impostata in un intervallo
compreso tra 31 e 32°C.
• Per tornare all'impostazione di temo, premere il pulsante
.
• La temperatura impostata viene visualizzata solo quando l'impostazione della modalità è attiva.
9. Premere
.
• Assicurarsi di dirigere il telecomando verso l'unità interna e controllare che venga emesso
un segnale acustico e che la spia multicolore lampeggi.
• La temperatura è impostata durante il funzionamento TIMER ON e l'ora è impostata durante
il funzionamento TIMER OFF.
• Compare la schermata della prossima programmazione.
• Per ulteriori impostazioni, ripetere la procedura dal punto 4.
• La spia multicolore lampeggia due volte.
La spia TIMER si accende in arancione periodicamente.
La spia multicolore non lampeggia in arancione se tutte le programmazioni sono annullate.
Visualizzazione
10. Premere
per completare l’impostazione.
•“
” viene visualizzato sul display LCD e la funzione TIMER SETTIMANALE è
attivata.
• La programmazione può essere facilmente copiata e le stesse impostazioni usate per
un altro giorno della settimana. Vedere la modalità copia.
NOTA
Note sulla funzione TIMER SETTIMANALE
• Non dimenticare di impostare prima l'orologio sul telecomando.
• È possibile impostare il giorno della settimana, la modalità TIMER ON/OFF, l'ora e la temperatura (solo per la modalità TIMER ON) con il TIMER
SETTIMANALE.
Altre impostazioni per il TIMER ON si basano sulle impostazioni precedenti al funzionamento.
• Il TIMER SETTIMANALE che quello ON/OFF non possono essere utilizzati contemporaneamente. La funzione TIMER ON/OFF ha la proprietà se viene
impostato mentre è ancora attivo il TIMER SETTIMANALE. Il TIMER SETTIMANALE va in standby e “
” scompare dall'LCD. Quando è attivo
TIMER ON/OFF, il TIMER SETTIMANALE si attiva automaticamente.
• La chiusura dell'interruttore automatico, interruzioni di corrente e altri eventi analoghi influiranno negativamente sull'accuratezza del funzionamento
dell'orologio interno dell'unità interna. Reimpostare l'orologio
Funzioni e controllo
78
Funzione di unit interna RA
SiBIT121123_A
Modalità copia
• Dopo aver effettuato una programmazione è possibile copiarla in un altro giorno della
settimana. Viene copiata l'intera programmazione della settimana.
Programma 1 Programma 2 Programma 3
ON
OFF
ON
[Lunedì]
COPIA
25°C
Programma 4
OFF
27°C
8:30
6:00
22:00
17:30
Programma 4
OFF
Programma 1 Programma 2 Programma 3
OFF
ON
ON
Da
[martedì] a
[venerdì]
25°C
27°C
8:30
6:00
22:00
17:30
Impostazione display
Copia
Conferma
1. Premere
2. Premere
Incolla
Normale
.
per confermare il giorno della settimana
da copiare.
3. Premere
.
• Viene copiata l'intera programmazione della settimana.
4. Premere
5. Premere
per selezionare il giorno della settimana.
.
• Assicurarsi di dirigere il telecomando verso l'unità interna e controllare che venga emesso un
segnale acustico e che la spia multicolore lampeggi.
• La programmazione viene copiata nel giorno della settimana selezionato. Viene copiata
l'intera programmazione della settimana.
• Per continuare a copiare le impostazioni per altri giorni della settimana, ripetere i punti 4 e 5.
• La spia multicolore lampeggia due volte. La spia TIMER si accende in arancione periodicamente.
6. Premere
•“
per completare l’impostazione.
” viene visualizzato sul display LCD e la funzione TIMER SETTIMANALE è attivata.
NOTA
Nota sulla modalità copia
• Nella modalità di copia viene copiata l'intera programmazione del giorno della settimana di origine.
Se si cambia una programmazione per un singolo giorno della settimana dopo aver copiato il contenuto delle programmazioni settimanali,
premere
e modificare le impostazioni secondo i punti della modalità impostazioni.
79
Funzioni e controllo
SiBIT121123_A
Funzione di unit interna RA
Conferma di una programmazione
• È possibile confermare la programmazione.
Impostazione display
Normale
Conferma
1. Premere
.
• Verranno visualizzati il giorno della settimana e il numero della programmazione del giorno corrente.
2. Premere il pulsante
per selezionare il giorno della
settimana e il numero della programmazione da confermare.
• Premendo
si visualizzano i dettagli della programmazione.
• Per modificare le impostazioni programmate confermate, selezionare il numero della
programmazione e premere
.
La modalità passa a quella impostazioni. Andare a modalità impostazioni punto 2.
3. Premere
per uscire dalla modalità conferma.
Per disattivare la funzione TIMER SETTIMANALE
Premere
display LCD.
•“
mentre “
” compare sul
” scompare dal display LCD.
• La spia TIMER si spegnerà.
• Per riattivare la funzione TIMER SETTIMANALE, premere di nuovo
• Se una programmazione disattivata tramite
utilizzata l'ultima programmazione eseguita.
.
viene attivata di nuovo, viene
ATTENZIONE
• Se non sono presenti tutte le impostazioni di programmazione, disattivare una volta la funzione TIMER SETTIMANALE. Poi premere di
nuovo
per riattivare la funzione TIMER SETTIMANALE.
Funzioni e controllo
80
Funzione di unit interna RA
SiBIT121123_A
Per annullare le programmazioni
Singola programmazione
1. Premere
.
• Verranno visualizzati il giorno della settimana e il numero della programmazione.
2. Premere
per selezionare il giorno della settimana e
il numero della programmazione da annullare.
3. Premere
•“
”e“
.
” o“
4. Premere
” lampeggiano.
e selezionare “blank”.
• La pressione di
cambia la modalità TIMER ON/OFF.
La pressione di
alterna la comparsa delle seguenti voci sul display LCD a rotazione.
• Non ci sarà impostazione di programmazione se si seleziona “blank”.
TIMER ON
TIMER OFF
5. Premere
blank
.
• La programmazione selezionata sarà annullata.
6. Premere
.
• Se ci sono ancora altre programmazioni, la funzione TIMER SETTIMANALE sarà attivata.
Programmazione per ogni giorno della settimana
• È possibile utilizzare questa funzione per eliminare programmazioni per ogni giorno della settimana.
• È possibile utilizzare questa funzione anche mentre incorso la conferma o l'esecuzione di una programmazione.
1. Premere
per selezionare il giorno della settimana
da eliminare.
2. Tenere premuto
per 5 secondi.
• Viene annullata la programmazione del giorno della settimana selezionato.
Tutte le programmazioni
Tenere premuto
per 5 secondi nella visualizzazione normale.
• Assicurarsi di dirigere il telecomando verso l'unità interna e controllare che venga emesso un
segnale acustico.
• Questa funzione non è attiva durante l'impostazione del TIMER SETTIMANALE.
• Tutte le programmazioni vengono annullate.
81
Funzioni e controllo
SiBIT121123_A
Funzione di unit interna RA
1.20 Altre funzioni
1.20.1 Avviamento con aria calda
Per evitare l'immissione di aria fredda che solitamente avviene al momento dell'avvio della
modalit riscaldamento, il sistema rileva la temperatura dello scambiatore di calore interno e
arresta il flusso dell'aria o lo riduce molto consentendo un riscaldamento ottimale del locale.
* In modo simile, l'immissione di aria fredda nel locale viene bloccata quando si avvia la
funzione sbrinamento o il controllo mediante termostato.
1.20.2 Conferma ricezione segnale
Quando l'unit interna riceve un segnale dal telecomando, l'unit emette un segnale acustico di
conferma della ricezione del segnale.
1.20.3 Pulsante ON/OFF dell'unit interna
Sul display dell'unit disponibile un pulsante [ON/OFF].
 Premere questo pulsante per far funzionare l'unit. Premendolo nuovamente, l'unit si arresta.
 Il pulsante utile se il telecomando non presente o se ha le pile scariche.
 La modalit di funzionamento fa riferimento alla seguente tabella.
Modalit di
funzionamento
AUTO
Impostazione temperatura
Portata d'aria
25°C
Automatico
 In alcune configurazioni di sistemi multi, pu verificarsi che l'unit non possa essere attivata
premendo questo interruttore.
Es: Unit a parete serie FTXS-J
Pulsante [ON/OFF]
(R8302)
1.20.4 Filtro purificatore d'aria fotocatalitico a base di apatite e titanio
Unit a parete, unit a pavimento
Il filtro unisce il filtro purificatore d'aria e il filtro deodorizzante fotocatalitico a base di titanio e
apatite in una unit ad alta efficienza. Tale filtro intrappola le particelle microscopiche,
decompone gli odori e inattiva anche virus e i batteri. Se lavato ogni 6 mesi circa, dura 3 anni
senza richiedere alcuna sostituzione.
1.20.5 Filtro fotocatalitico deodorizzante
Unit doppia da pavimento / pensile a soffitto
Il filtro fotocatalitico deodorizzante decompone potentemente l'odore di tabacco, animali domestici,
ecc. Il potere deodorizzante si rigenera semplicemente esponendolo alla luce solare. Si consiglia di
asciugare il filtro al sole per circa 6 ore (dopo averlo pulito con aspirapolvere) ogni 6 mesi.
1.20.6 Filtro purificatore dell'aria
Unit doppia da pavimento / pensile a soffitto
Il filtro purificatore dell’aria raccoglie fumo di tabacco, pollini, ecc, con agenti elettrostatici.
Questo filtro ha un elemento a carboni attivi deodorizzante che elimina le particelle minute di odore.
Sostituire il filtro purificatore dell'aria ogni 3 mesi.
1.20.7 Riavvio automatico
In caso di interruzioni di corrente (anche momentanee) durante la funzione essa si riavvia
automaticamente al ritorno della corrente alle condizioni precedenti l'interruzione stessa.
Nota:
Funzioni e controllo
previsto uno stand-by di 3 minuti prima del riavvio dell'unit.
82
Funzione di unit interna SA
SiBIT121123_A
2. Funzione di unit interna SA
2.1
Controllo pompa di sollevamento condensa
2.1.1 Quando viene attivato l'interruttore a galleggiante mentre il
termostato di raffreddamento ON:
Sul telecomando si visualizza A3
e l'unità interna si arresta.
ON
Termostato
(in funzione) OFF
Interruttore OFF
a galleggiante
ON
ON
OFF
5 min. 5 sec.
ì
í
î
5 min.
ì
í
î
Pompa di
scarico
condensa
∗1) Normale funzionamento
∗2) Malfunzionamento scarico residuo
(R16092)
1. (Funzionamento normale):
Lo scopo del funzionamento residuo quello di drenare l'umidit rimasta eventualmente adesa
alle alette dello scambiatore di calore dell'unit interna quando il termostato si disattiva durante il
raffreddamento.
2. (Malfunzionamento residuo):
Il telecomando visualizza "A3" e il condizionatore si arresta in modo anomalo dopo 5 minuti se
l'interruttore a galleggiante viene messo su OFF mentre il termostato di raffreddamento ON.
2.1.2 Quando viene attivato l'interruttore a galleggiante mentre il
termostato di raffreddamento OFF:
L'unità interna entra in gestione malfunzionamento se l'interruttore a galleggiante
non viene resettato entro 5 minuti.
Termostato
(in funzione)
ON
Sul telecomando si visualizza A3 e l'unità interna si arresta.
OFF
Interruttore OFF
a galleggiante
ON
Pompa di
scarico
condensa
ON
OFF
5 sec.
5 min. 5 sec.
ì
í
î
5 min.
∗3
(R16093)
3. (Malfunzionamento residuo):
Il telecomando visualizza "A3" e il condizionatore si arresta in modo anomalo dopo 5 minuti se
l'interruttore a galleggiante viene messo su OFF e non riportato su ON entro 5 minuti mentre il
termostato di raffreddamento OFF.
83
Funzioni e controllo
SiBIT121123_A
Funzione di unit interna SA
2.1.3 Quando viene attivato l'interruttore a galleggiante durante il
riscaldamento:
Termostato
(in funzione)
ON
Sul telecomando si visualizza A3 e l'unità interna si arresta.
OFF
ON
Umidificatore
OFF
Interruttore
a galleggiante
Reimposta
ON
OFF
ON
Pompa di scarico
condensa
OFF
5 min. 5 sec.
5 min.
(R16094)
Durante il riscaldamento, se l'interruttore a galleggiante non viene resettato neanche al termine
della sequenza di 5 minuti di funzionamento, arresto per 5 secondi e funzionamento per 5
minuti, l'unit continuer a funzionare fino a quando l'interruttore non verr resettato.
2.1.4 Quando viene attivato l'interruttore a galleggiante e “AF” viene
visualizzato sul telecomando
L'unità interna entra in gestione
malfunzionamento se l'interruttore a
galleggiante non viene resettato entro 5 minuti.
ON
Display
telecomando
Sul telecomando si visualizza A3 e
l'unità interna si arresta.
Messaggio AF (in funzione)
OFF
OFF
Interruttore
a galleggiante
ON
1° volta 2° volta
3° volta 4° volta 5° volta
∗1
∗1
ON
Pompa di
scarico condensa OFF
∗1
∗1
∗1
∗1
5 sec.
∗1
ì
í
î
ì
í
î
∗1: 5min
∗4
∗5
(R15615)
4. (Malfunzionamento residuo):
Se l'interruttore a galleggiante interviene per 5 volte di seguito, il sistema determina la presenza
di un guasto al sistema di drenaggio. “AF” viene poi visualizzato mentre l'unit continua a
funzionare.
5. (Malfunzionamento residuo):
Il telecomando visualizza "A3" e il condizionatore si arresta in modo anomalo se l'interruttore a
galleggiante OFF per oltre 5 minuti nel caso di 4.
Funzioni e controllo
84
Funzione di unit interna SA
2.2
SiBIT121123_A
Sensore termostato del telecomando
Descrizione
La temperatura viene controllata sia dal termostato del telecomando che dal termostato sulla
mandata dell'aria dell'unit interna. (Ci possibile naturalmente se il sensore del termostato nel
telecomando stato impostato su "Utilizza" .)
Raffreddamento
Se vi una differenza significativa tra la temperatura preimpostata e la temperatura di
aspirazione, viene effettuata una regolazione fine utilizzando il sensore del termostato sull'unit o
utilizzando il sensore sul telecomando, vicino alla posizione dell'utente quando la temperatura
di aspirazione si avvicina alla temperatura preimpostata.
Temperatura
impostata (Ts)
TH1 = Ts - 1
TH1 = Ts + 1
TH1 = Ts - 3
TH1 = Ts + 3
A
B
C
D
E
F
Temperatura aspirazione (TH1)
Range entro il quale è possibile
usare il sensore di temperatura del
telecomando
Intervallo nel quale è
possibile usare il
sensore sull'unità
Differenziale
(R17855)
 Se ad esempio la temperatura preimpostata nella figura in alto 24°C e la temperatura
di aspirazione passata da 18°C a 30°C (A  F):
(Questo esempio parte dal presupposto che il sistema sia composto da diversi altri
condizionatori e che la temperatura si aspirazione vari anche quando il sensore del termostato
spento).
Il sensore del termostato sull'unit viene utilizzato per temperature da 18°C a 23°C (A  C).
Il sensore del termostato sul telecomando viene utilizzato per temperature da 23°C a 27°C (C  E).
Il sensore del termostato sull'unit viene utilizzato per temperature da 27°C a 30°C (E  F).
 Presumendo che la temperatura di aspirazione sia passata da 30°C a 18°C (F  A):
Il sensore del termostato sull'unit viene utilizzato per temperature da 30°C a 25°C (F  D).
Il sensore del termostato sul telecomando viene utilizzato per temperature da 25°C a 21°C (D  B).
Il sensore del termostato sull'unit viene utilizzato per temperature da 21°C a 18°C (B  A).
85
Funzioni e controllo
SiBIT121123_A
Riscaldamento
Funzione di unit interna SA
Durante il riscaldamento, l'aria calda sale nella parte superiore del locale, pertanto la
temperatura negli strati inferiori dove si trovano gli occupanti risulta pi bassa. Se il controllo si
basa unicamente sul sensore del termostato sull'unit, l'unit interna pu pertanto essere arrestata
dal termostato prima che l'aria negli strati pi bassi del locale raggiunga la temperatura
preimpostata. La temperatura pu essere controllata in modo che la parte inferiore del locale,
ossia quella dove si trovano gli occupanti, non diventi troppo fredda, ampliando l'intervallo
d'utilizzo del sensore sul telecomando; in questo caso la temperatura di aspirazione superiore
alla temperatura preimpostata.
Temperatura
impostata (Ts)
TH1 = Ts - 1
A
B
C
D
TH1 = Ts + 1 £ 31°C
TH1 = Ts + 12 £ 33°C
TH1 = Ts + 10 £ 31°C
Temperatura aspirazione (TH1)
Range entro il quale è possibile
usare il sensore di temperatura del
telecomando
Intervallo nel quale è
possibile usare il
sensore sull'unità
Differenziale
(R17856)
 Presumiamo ad esempio che la temperatura preimpostata nella figura in alto sia 24°C
e che la temperatura di aspirazione sia passata da 18°C a 28°C (A  D):
(Questo esempio parte dal presupposto che il sistema sia composto da diversi altri
condizionatori e che la temperatura si aspirazione vari anche quando il sensore del termostato
spento).
Il sensore del termostato sull'unit viene utilizzato per temperature da 18°C a 25°C (A  C).
Il sensore del termostato sul telecomando viene utilizzato per temperature da 25°C a 28°C (C  D).
 Presumiamo che la temperatura di aspirazione sia passata da 28°C a 18°C (D  A):
Il sensore del termostato sul telecomando viene utilizzato per temperature da 28°C a 23°C (D  B).
Il sensore del termostato sull'unit viene utilizzato per temperature da 23°C a 18°C (B  A).
Funzioni e controllo
86
Funzione di unit interna SA
2.3
SiBIT121123_A
Controllo prevenzione congelamento
Quando la temperatura rilevata dal termistore temperatura sulla linea del liquido (R2T) dello
scambiatore di calore dell'unit interna scende su valori troppo bassi, l'unit avvia la modalit
prevenzione congelamento, impostando i parametri in base anche alle seguenti condizioni.
Condizioni di avvio: Viene riscontrata una temperatura di -1°C o inferiore per un totale di 40 min.
oppure la temperatura permane a -5°C o inferiore per un totale di 10 min.
Condizioni per l'annullamento: Viene rilevata una temperatura di +7°C o superiore per 10 minuti
consecutivi
Es: Se la temperatura -5°C o inferiore per un totale di 10 min.
10 min.
+ 7°C
+ 0°C
– 5°C
Controllo prevenzione congelamento
10 min.
Normale
funzionamento
Forzato OFF con termostato
(R12940)
87
Funzioni e controllo
SiBIT121123_A
2.4
Funzione di unit interna SA
Controllo avviamento ad aria calda (disponibile solo in
riscaldamento)
Descrizione
All'avvio con termostato ON o una volta completato lo sbrinamento in modalit riscaldamento, il
ventilatore dell'unit interna viene controllato per evitare l'emissione di aria fredda e assicurare la
necessaria capacit all'avvio.
Dettagli
Termine sbrinamento o ritorno olio
o Termostato ON
Condizioni finali per avviamento ad aria calda
o
Deflettore
Ventilatore
Controllo avviamento
ad aria calda
· tempo di 3 minuti
· [TH2]>34°C
· Tc > 52°C
Avviamento ad aria calda in funzione
Normale funzionamento
Impostazione
telecomando A/B
BB
Il ventilatore non è OFF prima di attivare l'avviamento ad aria calda: BB
Il ventilatore è OFF prima di attivare l'avviamento ad aria calda: OFF
OFF
Impostazioni
telecomando
Normale funzionamento
Posizione livello
(R15421)
TH2: Temperatura (°C) rilevata con termistore gas
Tc: Temperatura saturata equivalente all'alta pressione
Funzioni e controllo
88
Funzione del termistore
SiBIT121123_A
3. Funzione del termistore
Valvola di espansione
elettronica esterna
(5)
Per i modelli tipo FVXG
EVA
Valvola di
espansione
elettronica interna
(valvola motorizzata)
EVB
(1)
(4)
(6) f 4
(4)
Pannello radiante
(6) f 6
Valvola a quattro vie
(2)
(3)
(R15406)
Compressore
(1) Scambiatore
di calore esterno
del termistore
1. Per controllare la temperatura di mandata desiderata viene utilizzato il termistore posto sullo
scambiatore di calore esterno. Il sistema imposta la temperatura di mandata in base alla
temperatura dello scambiatore di calore esterno ed interno e controlla l’apertura della
valvola di espansione elettronica esterna per poter ottenere la temperatura di mandata
target stabilita.
2. In raffreddamento, il termistore dello scambiatore di calore dell'unit esterna si usa per
rilevare lo scollegamento del termistore sulla linea di mandata. Se la temperatura della linea
di mandata scende al di sotto della temperatura dello scambiatore di calore esterno di pi di
un certo valore, il sistema stabilisce che il termistore sulla linea di mandata scollegato.
3. In raffreddamento, il termistore sullo scambiatore di calore esterno viene utilizzato per la
protezione da pressioni elevate.
(2) Termistore
linea di mandata
1. Il termistore sulla linea di mandata viene utilizzato per controllare la temperatura della linea
stessa. Se la temperatura della linea di mandata (valore utilizzato al posto della temperatura
interna del compressore) aumenta in modo anomalo, la frequenza di funzionamento viene
ridotta oppure viene arrestato il funzionamento dell'unit.
2. Per controllare il corretto funzionamento del termistore sulla mandata viene utilizzato un
secondo termistore.
(3) Termistore
linea del gas
In modalit raffreddamento, il controllo isotermico della linea del gas viene effettuato tramite il
termistore sulla linea stessa. Il sistema controlla l’apertura della valvola di espansione
elettronica esterna in modo da rendere omogenea la temperatura nella linea del gas in ogni
ambiente.
89
Funzioni e controllo
SiBIT121123_A
Funzione del termistore
(4) Termistore
scambiatore di
calore unit
interna
1. Il termistore, posto sullo scambiatore di calore interno, viene utilizzato per controllare la
temperatura di mandata desiderata (target). Il sistema imposta la temperatura di mandata in
base alla temperatura dello scambiatore di calore esterno ed interno e controlla l’apertura
della valvola di espansione elettronica esterna per poter ottenere la temperatura di mandata
target stabilita.
2. In raffreddamento, il termistore sullo scambiatore di calore interno viene utilizzato per il
controllo protezione antigelo. Se la temperatura dello scambiatore di calore interno
diminuisce in modo anomalo, la frequenza d'esercizio si abbassa o il funzionamento si
arresta.
3. In raffreddamento, il termistore sullo scambiatore di calore interno viene utilizzato per il
controllo protezione antigelo. Se soddisfatta una delle seguenti condizioni nel locale in cui
l'unit si arrestata,il sistema determina la presenza di congelamento.
Le condizioni sono
Tc  – 1° C
Ta – Tc 10° C
laddove Ta temperatura dell'ambiente rilevata dal termistore e Tc la temperatura dello
scambiatore di calore dell'unit interna.
4. In riscaldamento, il termistore sullo scambiatore di calore interno viene utilizzato per la
protezione da surriscaldamento. Se la temperatura dello scambiatore di calore interno
aumenta in modo anomalo, la frequenza d'esercizio si abbassa o il funzionamento si
arresta.
5. In modalit riscaldamento, per rilevare il corretto funzionamento del termistore sulla linea di
mandata viene utilizzato il termistore sullo scambiatore di calore interno. Se la temperatura
della linea di mandata scende al di sotto della massima temperatura dello scambiatore di
calore interno di pi di un certo valore, il sistema stabilisce che il termistore sulla linea di
mandata scollegato.
6. Se in funzione solo un'unit, il termistore sullo scambiatore di calore interno viene utilizzato
per il controllo del sottoraffreddamento. Il sottoraffreddamento effettivo si calcola con la
temperatura della linea del liquido e dello scambiatore di calore interno. Il sistema controlla
le aperture della valvola di espansione elettronica esterna per ottenere il
sottoraffreddamento target.
(5) Termistore
linea del liquido
1. Se in funzione solo un'unit interna in modalit riscaldamento, per il controllo del
sottoraffreddamento viene utilizzato il termistore della linea del liquido. Il
sottoraffreddamento effettivo si calcola con la temperatura della linea del liquido e la
temperatura massima dello scambiatore di calore interno. Il sistema controlla le aperture
della valvola di espansione elettronica esterna per ottenere il sottoraffreddamento target.
2. In modalit riscaldamento, il controllo isotermico della linea del liquido viene effettuato tramite
il termistore sulla linea stessa. Il sistema controlla l’apertura della valvola di espansione
elettronica esterna in modo da rendere omogenea la temperatura nella linea del liquido in
ogni ambiente.
(6) Termistori
pannello radiante
1. I termistori del pannello radiante si utilizzando per calcolare la temperatura della superficie
del pannello radiante. A causa di limiti strutturali e di fabbricazione, la temperatura della
superficie del pannello radiante non pu essere controllata direttamente con un termistore. I
termistori sono montati sulla tubazione del pannello radiante per calcolare la temperatura
della superficie del pannello radiante.
La valvola di espansione elettronica dell'unit interna controllata secondo la temperatura
della superficie del pannello radiante.
2. I termistori del pannello radiante si utilizzando per rilevare malfunzionamento della valvola di
espansione elettronica dell'unit interna.
Funzioni e controllo
90
Specifiche di controllo
SiBIT121123_A
4. Specifiche di controllo
4.1
Gerarchia modalit
Descrizione
Il controllo del condizionatore ha modalit di funzionamento normale, modalit di funzionamento
forzato e modalit test transistor di potenza per l’installazione e la manutenzione.
Dettagli
Modalità di controllo dell'unità
Funzionamento forzato
Raffreddamento forzato (per svuotamento)
Modalità test transistor di potenza
Modalità funzionamento normale
Ventilatore
Raffreddamento (inclusa deumidificazione),
Riscaldamento
Riscaldamento
Sbrinamento
Arresto (unità interna: OFF)
Funzione preriscaldamento
Scarico da condensatore
Stop
(R17533)
Nota:
 Se non diversamente specificato, un comando deumidificazione considerato parte del
funzionamento in raffreddamento e un comando funzione radiante considerato parte del
funzionamento in riscaldamento.
 Una funzione ventilatore interno non pu essere eseguita in pi unit interne. (Durante il
raffreddamento forzato bisogna dare un comando forzato ventilatore).
Scegliere la modalit di funzionamento
Il sistema rileva il controllo della modalit di funzionamento impostata per ciascun locale in base
alla procedura, quindi sceglie la modalit di funzionamento del sistema.
La procedura riportata di seguito viene utilizzata se insorgono conflitti tra le varie modalit.
1. Il sistema segue la modalit di funzionamento impostata per prima. (secondo il principio
"First-push, first-set")
2. Per i locali in cui impostata la modalit di funzionamento diversa, si attiva la modalit standby.
(La spia di funzionamento lampeggia).
91
Comando dal
primo locale
Comando dal
secondo locale
Funzionamento
del primo locale
Raffreddamento
Raffreddamento
Riscaldamento
Riscaldamento
Ventilatore
Ventilatore
Riscaldamento
Ventilatore
Raffreddamento
Ventilatore
Raffreddamento
Riscaldamento
Raffreddamento
Raffreddamento
Riscaldamento
Riscaldamento
Ventilatore
Standby
Funzionamento
del secondo
locale
Standby
Ventilatore
Standby
Standby
Raffreddamento
Riscaldamento
Funzioni e controllo
SiBIT121123_A
4.2
Specifiche di controllo
Controllo in frequenza
Descrizione
La frequenza che corrisponde alla capacit di ciascun locale stabilita secondo la differenza tra la
temperatura target e la temperatura di ciascun locale.
Il funzionamento pu essere schematizzato come segue.
1. Come determinare la frequenza
2. Comando di frequenza dall'unit interna (differenza tra la temperatura del termistore
ambiente e la temperatura target)
3. Comando di frequenza dall'unit interna (La potenza nominale erogata in ciascun ambiente in
cui l'unit in funzione)
4. Impostazione iniziale della frequenza
5. Controllo PI
Quando la variazione della frequenza è inferiore a zero (DF<0) al
controllo PI, la frequenza target si usa come frequenza di comando.
Decadimento
Controllo della corrente
in ingresso, ecc.
Limite superiore
frequenza FMAX
Frequenza di comando
Frequenza limite
Frequenza iniziale
Controllo PI
Controllo sbrinamento
Limite inferiore
frequenza FMIN
Limite superiore
Funzione di protezione
del compressore
Ignora il controllo
Frequenza desiderata
Limite inferiore
Compensazione di funzionamento della
valvola a quattro vie, ecc.
(R18023)
Dettagli
Come determinare la frequenza
La frequenza del compressore verr determinata nel modo riportato di seguito.
1. Determinare la frequenza di comando
 La frequenza di comando verr determinata in base al seguente ordine di priorit.
1.Limitazione tempo sbrinamento
2.Raffreddamento/riscaldamento forzato
3.Comando di frequenza dell’unit interna
2. Determinare il limite superiore di frequenza
 Il valore minimo impostato come limite superiore di frequenza tra i limiti superiori di
frequenza delle seguenti funzioni:
Protezione compressore, corrente in ingresso, temperatura linea di mandata, limitazione
alta pressione a bassa frequenza, protezione da surriscaldamento, prevenzione
congelamento, sbrinamento.
3. Determinare il limite inferiore di frequenza
 Il valore massimo impostato come limite inferiore di frequenza tra i limiti inferiori di
frequenza delle seguenti funzioni:
Compensazione funzionamento valvola a quattro vie, prevenzione correnti, mantenimento
della differenza di pressione.
4. Determinare le frequenze da evitare
 Alcuni valori di frequenza sono da evitare, come ad esempio la frequenza di alimentazione.
Funzioni e controllo
92
Specifiche di controllo
SiBIT121123_A
Segnale in frequenza unit interna (segnale D)
La differenza tra la temperatura del termistore interno la temperatura target verr considerata
come “ segnaleD” e utilizzata per il comando di frequenza.
Differenza di
temperatura
(°C)
–2,0
–1,5
–1,0
–0,5
Segnale
D
Th
OFF
1
2
3
Differenza di
temperatura
(°C)
Segnale
D
Differenza di
temperatura
(°C)
Segnale
D
Differenza di
temperatura
(°C)
Segnale
D
0
4
2,0
8
4,0
C
0,5
1,0
1,5
5
6
7
2,5
3,0
3,5
9
A
B
4,5
5,0
5,5
D
E
F
I valori dipendono dal tipo di unit interna.
Th OFF = termostato OFF
Potenza sezione interna (valore S)
La potenza dell'unit interna un valore “S” usato per il controllo in frequenza.
Es:
Capacit
2,5 kW
3,5 kW
Valore S
25
35
Impostazione iniziale della frequenza
<Descrizione>
In seguito ad un avviamento del compressore, o al cambio del locale con l'unit in funzione, la
frequenza deve essere inizializzata utilizzando il totale del valore massimo D di ogni stanza ed
il totale del valore di Q (Q) del locale con l'unit in funzione (ossia, con il termostato impostato
su ON).
Valore Q: Rendimento dell'unit interna calcolato in base al volume, alla portata d'aria e altri
parametri.
Controllo PI (determinazione delle variazioni di frequenza in base al segnale D)
1. Controllo P
Un totale del valore D calcolato per ogni tempo di campionamento (20 secondi) e la
frequenza regolata in base alla differenza rispetto alla frequenza precedentemente
calcolata.
2. Controllo I
Se la frequenza di esercizio non cambia entro un dato intervallo di tempo, la frequenza
regolata secondo il valore D.
Quando il valore D basso, la frequenza si abbassa.
Se il valore D alto, la frequenza aumenta.
3. Limite di intervallo di aumento della frequenza
Quando la differenza tra la corrente in ingresso ed il valore di caduta (droop) della stessa
inferiore a 1,5 A, l'intervallo di aumento di frequenza deve essere limitato.
4. Gestione delle frequenze quando sono attivati altri tipi di controllo
 Se ogni frequenza subisce un decadimento (droop);
La gestione delle frequenze viene effettuata solamente quando si riscontrano decadimenti
(droop) di frequenza.
 Per determinare il limite inferiore
La gestione della frequenza viene effettuata solamente quando la frequenza aumenta.
5. I limiti superiore e inferiore sono impostati tramite controllo PI
I limiti superiore ed inferiore della frequenza sono impostati secondo il totale dei valori S.
Quando il comando funzionamento silenzioso unit interna viene da pi di un locale o quando
il comando funzionamento silenzioso unit esterna viene da tutti i locali, la frequenza del
limite superiore si abbassa rispetto all’impostazione solita.
93
Funzioni e controllo
SiBIT121123_A
4.3
Specifiche di controllo
Controlli al cambio di modalit /avviamento
4.3.1 Controllo preriscaldamento
Descrizione
Il funzionamento dell'inverter in fase aperta si avvia con le condizioni della temperatura esterna
e della temperatura della linea di mandata.
Dettagli
Impostazione ON
 Quando la temperatura esterna inferiore a 10,5°C e la temperatura della linea di mandata
inferiore a 10,5°C, l'Inverter inizia a funzionare con fase in modalit aperta.
Disattivazione
 Quando la temperatura esterna superiore a 12°C e la temperatura della linea di mandata
superiore a 12°C, l'Inverter arresta il funzionamento con fase in modalit aperta.
4.3.2 Commutazione valvola a quattro vie
Descrizione
La corrente viene distribuita durante il riscaldamento mentre non lo durante il raffreddamento o
lo sbrinamento. Per eliminare il suono emesso al momento dell'inversione (al passaggio della
bobina della valvola a 4 vie dallo stato di attivazione e quello di disattivazione) quando si arresta
il riscaldamento, la disattivazione della valvola viene ritardata fino a quando il funzionamento
non arrestato.
Dettagli
Ritardo della disattivazione della valvola a quattro vie:
La bobina della valvola a quattro vie eccitata per 150 secondi dopo l'arresto della funzione.
4.3.3 Compensazione di funzionamento della valvola a quattro vie
Descrizione
All'avvio del funzionamento quando viene commutata la valvola a quattro vie, la pressione
differenziale per attivare la valvola a quattro vie acquisita avendo la frequenza di uscita che
superiore ad una frequenza prestabilita per un determinato intervallo di tempo.
Dettagli
Condizioni per l'attivazione
1. Quando il compressore si avvia e la valvola a quattro vie passa da OFF a ON
2. Quando la valvola a quattro vie passa da ON a OFF durante il funzionamento
3. Quando il compressore si avvia dopo il ripristino
4. Quando il compressore si avvia dopo l'errore di commutazione della valvola a quattro vie
Il limite inferiore di frequenza resta A Hz per 60 secondi, qualora si presentasse una delle
condizioni numerate da 1 a 4.
A (Hz)
Raffreddamento
Riscaldamento
Classe 40
56
68
Classe 50
40
54
4.3.4 Standby di 3 minuti
L'avviamento del compressore inibito per 3 minuti dall'ultimo arresto.
(ad eccezione dello sbrinamento).
Funzioni e controllo
94
Specifiche di controllo
SiBIT121123_A
4.3.5 Funzione di protezione del compressore
All'avviamento del compressore, il limite superiore di frequenza impostato come segue.
(Questa funzione non utilizzata per lo sbrinamento).
Frequenza (Hz)
C
B
A
D
E
(sec)
tempo
F
(R13528)
A (Hz)
B (Hz)
C (Hz)
D (secondi)
E (secondi)
F (secondi)
4.4
Classe 40
62
Classe 50
55
72
70
90
85
140
150
180
180
300
300
Controllo temperatura linea di mandata
Descrizione
La temperatura della linea di mandata viene utilizzata come temperatura interna del
compressore. Se la temperatura della linea di mandata aumenta oltre un certo limite, viene
modificato il limite superiore della frequenza per prevenire l'ulteriore aumento della
temperatura.
Dettagli
Zona di arresto
A
Zona di
caduta
B
Zona di mantenimento
Temperatura linea
di mandata
C
D
Zona di ripristino
E
(R14266)
A(°C)
B(°C)
C(°C)
D(°C)
E(°C)
Zona
Zona di arresto
Zona di caduta
Zona di mantenimento
Zona di ripristino
95
Classe 40
110
Classe 50
110
103
103
102
102
101
100
97
95
Controllo
Quando la temperatura raggiunge la zona d’arresto, il compressore si arresta.
Il limite superiore della frequenza diminuisce.
Viene mantenuto il limite superiore di frequenza.
Il limite superiore di frequenza annullato.
Funzioni e controllo
SiBIT121123_A
4.5
Specifiche di controllo
Controllo della corrente in ingresso
Descrizione
Una corrente in ingresso rilevata dal trasformatore di corrente mentre il compressore in
funzione e il limite superiore di frequenza impostato in base a tale corrente in ingresso.
Nel caso di modelli a pompa di calore, questo controllo che quello del limite superiore della
frequenza ha la priorit sul limite inferiore del controllo della compensazione della valvola a
quattro vie.
Dettagli
Arresto del compressore
Zona di arresto
Zona di caduta
Zona di mantenimento
Corrente in ingresso
Zona di reset
(R14912)
Controllo di frequenza in ogni zona
Zona di arresto
 Trascorsi 2,5 secondi in questa zona, il compressore si arresta.
Zona di caduta
 Il limite superiore di frequenza del compressore definito frequenza di esercizio – 2 Hz.
 Dopodich, la frequenza in uscita viene ridotta di 2 Hz al secondo fino al raggiungimento
della zona di mantenimento.
Zona di mantenimento
 La frequenza massima raggiunta viene mantenuta.
Zona di ripristino
 Il limite di frequenza viene annullato.
Limitazione dei valori di caduta (droop) e di arresto in base alla temperatura esterna.
 La corrente decade (droop) quando la temperatura esterna supera una certa soglia (a
seconda dei modelli).
4.6
Controllo protezione antigelo
Descrizione
Durante il raffreddamento, il segnale inviato dall’unit interna consente la limitazione della
frequenza di esercizio e previene il congelamento dello scambiatore di calore interno. (Il
segnale dall’unit interna suddiviso in zone).
Dettagli
La limitazione della frequenza di esercizio stabilita con la temperatura dello scambiatore di
calore interno 2 secondi dopo l'avvio del funzionamento e 30 secondi dopo che il numero di
locali in funzione cambiato.
(Riferimento)
Termistore temperatura scambiatore
di calore unità interna
13°C
Zona di ripristino
11°C
Zona di aumento
9°C
Zona di mantenimento
7°C
0°C
Zona di caduta
Zona di arresto
(R14913)
Funzioni e controllo
96
Specifiche di controllo
4.7
SiBIT121123_A
Controllo protezione surriscaldamento
Descrizione
Durante il riscaldamento, la temperatura dello scambiatore di calore interno determina il limite di
frequenza superiore per impedire un'alta pressione anomala.
Dettagli
 La frequenza di esercizio stabilita con la temperatura dello scambiatore di calore interno
2 minuti dopo l'avvio del funzionamento e F secondi dopo che il numero di locali in funzione
cambiato.
 Il valore massimo della temperatura dello scambiatore di calore interno controlla quanto
segue (esclusi i locali dove l'unit non in funzione).
Zona di arresto
A°C
B°C
Zona di caduta
C°C
Zona di mantenimento
D°C
Zona di aumento
Termistore temperatura
scambiatore di calore
unità interna
97
E°C
Zona di ripristino
(R14645)
Zona
Zona di arresto
Zona di caduta
Zona di mantenimento
Zona di aumento
Zona di ripristino
Controllo
Quando la temperatura raggiunge la zona d’arresto, il compressore si arresta.
Il limite superiore della frequenza diminuisce.
Viene mantenuto il limite superiore di frequenza.
Il limite superiore di frequenza aumenta.
Il limite superiore di frequenza annullato.
A (°C)
B (°C)
C (°C)
D (°C)
E (°C)
65
55
54
52
50
In aumento
In diminuzione
F (secondi)
30
2
Funzioni e controllo
SiBIT121123_A
4.8
Specifiche di controllo
Controllo ventilatore esterno
1. Controllo del ventilatore attivo per raffreddare il quadro elettrico
Il ventilatore esterno si attiva quando la temperatura del quadro elettrico alta mentre il
compressore spento.
2. Controllo ventilatore disattivato durante lo sbrinamento
Il ventilatore esterno disattivato durante lo sbrinamento.
3. Ritardo disattivazione ventilatore (OFF) dopo l'arresto
Il ventilatore esterno si spegne 60 secondi dopo l'arresto del compressore.
4. Controllo velocit del ventilatore per il mantenimento della differenza di pressione
La velocit di rotazione del ventilatore esterno controllata per mantenere la differenza di
pressione durante il raffreddamento con temperatura esterna bassa.
 Quando la differenza di pressione bassa, la velocit di rotazione del ventilatore esterno
ridotta
 Quando la differenza di pressione alta, controllata la velocit di rotazione del ventilatore
esterno nonch il funzionamento normale.
5. Controllo ventilatore quando il numero di locali da riscaldare diminuisce
Quando la temperatura esterna superiore a 10°C, il ventilatore deve essere spento per 30
secondi.
6. Controllo velocit ventilatore in funzionamento forzato
Il ventilatore esterno controllato sia in funzionamento normale che in funzionamento forzato.
7. Controllo velocit ventilatore in modalit POWERFUL
La velocit di rotazione del ventilatore esterno aumenta durante il funzionamento POWERFUL.
8. Controllo velocit del ventilatore durante il funzionamento silenzioso di unit interna /
esterna
La velocit di rotazione del ventilatore esterno ridotta dal comando di funzionamento silenzioso
di unit interna/esterna.
9. Controllo del ventilatore ON/OFF quando il funzionamento si avvia / si arresta
Quando il funzionamento si avvia, il ventilatore esterno si attiva. Quando il funzionamento si
arresta, il ventilatore esterno si disattiva.
4.9
Funzione di protezione compressione liquido
Descrizione
Per garantire il funzionamento affidabile del compressore, il compressore arrestato in base alla
temperatura esterna e alla temperatura dello scambiatore di calore esterno.
Dettagli
 Il funzionamento si interrompe secondo la temperatura esterna.
Il compressore si arresta se il sistema in modalit raffreddamento e la temperatura esterna
inferiore a 0°C.
Funzioni e controllo
98
Specifiche di controllo
SiBIT121123_A
4.10 Controllo sbrinamento
Descrizione
Lo sbrinamento viene effettuato dal ciclo di raffreddamento (ciclo inverso). Al termine del ciclo, il
tempo di sbrinamento o la temperatura dello scambiatore devono essere superiori ad un
determinato valore.
Dettagli
Condizioni per l'avvio dello sbrinamento
 Le condizioni iniziali dipendono dalla temperatura esterna e dalla temperatura dello
scambiatore di calore esterno.
 Il sistema in modalit riscaldamento.
 Il compressore funziona per 6 minuti.
 Trascorrono oltre minuti accumulati dall'inizio del funzionamento o dalla fine del precedente
sbrinamento.
Condizioni per non effettuare lo sbrinamento
La temperatura target dello scambiatore di calore come condizione di annullamento
selezionata nell’intervallo E°C in base alla temperatura esterna.
B Hz
A Hz
Controllo PI
Frequenza
0 Hz
0 Hz
60 sec.
120 sec.
30 sec.
530 sec.
Compressore
ON
OFF
Valvola a
quattro vie
ON
OFF
5 sec.
Ventilatore
5 sec.
ON
OFF
Apertura valvola di
espansione elettronica
unità esterna (locale con
l'unità in funzione)
Apertura valvola di
espansione elettronica
unità esterna (locale con
l'unità in arresto)
450 impulsi
C
impulso
450 impulsi
Apertura iniziale
140 impulsi
D
impulso
0 impulsi
Apertura iniziale
(R18387)
A (Hz)
B (Hz)
C (a impulsi)
D (a impulsi)
E (°C)
99
Classe 40
70
86
350
160
4 ~ 12
Classe 50
48
64
300
200
4 ~ 15
Funzioni e controllo
SiBIT121123_A
Specifiche di controllo
4.11 Controllo valvola d'espansione elettronica esterna
Descrizione
Funzioni e controllo
Il controllo della valvola di espansione elettronica esterna viene realizzato utilizzando i seguenti
parametri.
Valvola di espansione elettronica esterna completamente chiusa
1. La valvola di espansione elettronica esterna completamente chiusa quando si d corrente
2. Controllo di equalizzazione della pressione
Controllo distribuzione locali
1. SC controllo (sottoraffreddamento)
2. Controllo isotermico dello scambiatore di calore in riscaldamento
3. Controllo isotermico della linea del liquido in riscaldamento
4. Controllo isotermico della linea del gas durante il raffreddamento
Controllo aperto
1. Controllo valvola di espansione elettronica esterna all'avviamento
2. Controllo valvola di espansione elettronica esterna quando la frequenza cambia
3. Controllo valvola di espansione elettronica esterna per lo sbrinamento
4. Controllo valvola di espansione elettronica esterna per recupero olio
5. Controllo della valvola di espansione elettronica esterna quando la temperatura della linea
di mandata anormalmente alta
6. Controllo della valvola di espansione elettronica esterna quando il termistore della linea di
mandata scollegato
7. Controllo della valvola di espansione elettronica esterna per controllo antigelo dell'unit
interna
Controllo a controreazione
1. Controllo temperatura stabilita linea di mandata
100
Specifiche di controllo
Dettagli
SiBIT121123_A
SC controllo (sottoraffreddamento)
Controllo al cambio della frequenza
Controllo recupero olio
Controllo antigelo dell'unità interna
Controllo per temperatura eccessiva
della linea di mandata
Controllo isotermico dello scambiatore
di calore in riscaldamento
Di seguito si riportano gli esempi di controllo della valvola di espansione elettronica esterna
applicabile ad ogni modalit.
Completamente chiuso quando si applica tensione
X
X
X
X
X
X
Controllo aperto all'avvio
X
X
X
(Controllo temperatura stabilita linea di mandata)
X
X
Controllo in caso di cambio del locale con unità in funzione
X
X
X
(Controllo temperatura stabilita linea di mandata)
X
X
Controllo di equalizzazione della pressione
X
X
X
X
X
X
Controllo aperto all'avvio
X
X
X
X
(Controllo temperatura stabilita linea di mandata)
X
X
(Controllo sbrinamento)
X
X
X
X
X
X
Controllo di equalizzazione della pressione
X
X
X
X
X
X
Controllo aperto all'avvio
X
X
X
X
Controllo collegamento termistore
sulla linea di mandata
Continua
X
X
X
X
Stop
Controllo di equalizzazione della pressione
X
X
X
X
X
X
Tipologia di funzionamento
: Funzioni disponibili
X : Funzioni non disponibili
Quando si applica tensione
Raffreddamento,
funzionamento in 1 locale
Raffreddamento,
funzionamento in 2 locali
Stop
Modalità riscaldamento
Stop
Modalità riscaldamento
(R14236)
101
Funzioni e controllo
SiBIT121123_A
Specifiche di controllo
4.11.1 Completamente chiusa con alimentazione inserita
La valvola di espansione elettronica esterna inizializzata quando si d corrente. La posizione di
apertura impostata e viene sviluppata l'equalizzazione della pressione.
4.11.2 Controllo di equalizzazione della pressione
Quando il compressore si arresta, si attiva il controllo dell'equalizzazione della pressione. La
valvola di espansione elettronica esterna si apre e sviluppa l'equalizzazione della pressione.
4.11.3 Controllo limite di apertura
Descrizione
L'apertura minima e l'apertura massima della valvola elettronica di espansione esterna sono
limitate.
Dettagli
 Apertura massima della valvola d’espansione elettronica esterna nel locale con l'unit in
funzione: 450 impulsi
 Apertura minima della valvola d’espansione elettronica esterna nel locale con l'unit in
funzione: 60 impulsi
La valvola d’espansione elettronica esterna completamente chiusa nel locale dove il
raffreddamento stato arrestato ed aperta al grado prefissato durante lo sbrinamento.
4.11.4 Controllo all’avviamento/ al cambio del locale con l'unit in funzione
L'apertura della valvola di espansione elettronica esterna controllata quando inizia il
funzionamento e impedisce il surriscaldamento o la compressione del liquido.
4.11.5 Controllo quando la frequenza cambia
Quando il controllo della temperatura target della linea di mandata attivo, se viene modificata la
frequenza target per un valore specificato in un determinato periodo di tempo, il controllo della
temperatura target della linea di mandata annullato e l'apertura target della valvola di
espansione elettronica modifica.
4.11.6 Recupero olio
Descrizione
La valvola d’espansione elettronica esterna nel locale nel quale il raffreddamento stato
arrestato impostata per aprirsi in un dato momento e per un intervallo preimpostato, per evitare
l'accumulo di olio in quel locale.
Dettagli
Durante il raffreddamento, per 1 ora di funzionamento continuo, le valvole d’espansione
elettroniche esterne nel locale nel quale il raffreddamento stato arrestato sono parzialmente
aperte per un'ampiezza corrispondente a 80 impulsi, per un intervallo di tempo preimpostato.
4.11.7 Controllo temperatura alta linea di mandata
Quando il compressore in funzione, se la temperatura della linea di mandata supera un certo
valore, si apre la valvola d’espansione elettronica esterna e il refrigerante va verso il lato bassa
pressione.
Questa procedura abbassa la temperatura della linea di mandata.
Funzioni e controllo
102
Specifiche di controllo
SiBIT121123_A
4.11.8 Controllo disconnessione del termistore della linea di mandata
Descrizione
La disconnessione del termistore della linea di mandata viene rilevata confrontando la
temperatura della linea di mandata con la temperatura di condensazione. Se il termistore della
linea di mandata scollegato, si apre la valvola d'espansione elettronica esterna in base alla
temperatura esterna e alla frequenza di esercizio e si attiva per un tempo predeterminato e poi
si arresta.
Dopo 3 minuti di attesa, il funzionamento si riavvia e si controlla che il termistore della linea di
mandata non sia scollegato. Se il termistore della linea di mandata scollegato, il sistema si
arresta dopo aver funzionato per un certo tempo.
Se il sistema accerta per 4 volte consecutive che il termistore scollegato, l'unit andr in blocco.
Se il compressore gira per 60 minuti senza errori, il contatore degli errori si azzera.
Dettagli
Rilevamento dispositivi scollegati
Quando il controllo dell'avviamento (circa 660 secondi) termina e il timer impostato a 9 minuti
per il funzionamento continuato del compressore non stato avviato, necessario effettuare la
seguente regolazione.
1. Funzionamento in raffreddamento
Se si verificano le seguenti condizioni, la disconnessione del termistore della linea di
mandata accertata.
Temperatura linea di mandata + 6°C < temperatura dello scambiatore di calore esterno
2. Funzionamento in riscaldamento
Se si verificano le seguenti condizioni, la disconnessione del termistore della linea di
mandata accertata.
Temperatura linea di mandata + 6°C < massima temperatura dello scambiatore di calore interno
Regolazione quando il termistore scollegato
Quando la disconnessione accertata, il compressore continua a funzionare per 9 minuti e poi si arresta.
Quando il compressore si arresta ripetutamente, il sistema va in blocco.
4.11.9 Controllo isotermico della linea del gas durante il raffreddamento
Quando le unit sono in funzione in pi locali, viene rilevata la temperatura della linea del gas e
l’apertura della valvola d’espansione elettronica esterna viene regolata in modo che la
temperatura della linea del gas risulti la stessa in ogni locale.
 Quando la temperatura della linea del gas > la temperatura media della linea del gas,
il grado di apertura della valvola di espansione elettronica del locale corrispondente aumenta.
 Quando la temperatura della linea del gas < la temperatura media della linea del gas,
il grado di apertura della valvola di espansione elettronica del locale corrispondente diminuisce.
Le temperature sono monitorate ogni 40 secondi.
4.11.10Controllo SC (sottoraffreddamento)
Descrizione
Vengono rilevate la temperatura della linea del liquido e la temperatura dello scambiatore di
calore e l'apertura della valvola di espansione elettronica esterna viene compensata in modo
che il sottoraffreddamento di ogni locale diventi il sottoraffreddamento target.
 Quando il grado di sottoraffreddamento effettivo > il sottoraffreddamento target, aprire la
valvola di espansione elettronica esterna del locale.
 Quando il sottoraffreddamento effettivo < quello target, chiudere la valvola d’espansione
elettronica esterna del locale.
Dettagli
Condizioni per l'avvio
Dopo aver terminato il controllo dell'avviamento (circa 660 secondi) vengono controllate tutte le
valvole di espansione elettronica esterne dei locali in funzione.
Determinare l’apertura della valvola d’espansione elettronica esterna
L'apertura della valvola di espansione elettronica viene regolata in modo da mantenere costanti
la differenza di temperatura tra la temperatura massima dello scambiatore di calore del locale
collegato e la temperatura del termistore sulla linea del liquido.
103
Funzioni e controllo
SiBIT121123_A
Specifiche di controllo
4.11.11Controllo della temperatura della linea di mandata stabilita
La temperatura target della linea di mandata si ottiene dalla temperatura degli scambiatori di
calore interno ed esterno e l’apertura della valvola di espansione elettronica esterna viene
regolata per portare la temperatura effettiva della linea di mandata vicino alla temperatura target
della linea di mandata. (Controllo SH (surriscaldamento) indiretto tramite la temperatura della
linea di mandata)
SC
(Sottoraffreddamento)
Linea di mandata target la temperatura
impostata in modo da portarla a valori prossimi
al grado di surriscaldamento target.
L'inclinazione non cambia
a seconda delle condizioni di funzionamento.
SH
(Surriscaldamento)
(R14219)
L’apertura della valvola di espansione elettronica esterna e la temperatura target della linea di
mandata sono regolate ogni 20 secondi. La temperatura target della linea di mandata
controllata dalla temperatura dello scambiatore di calore interno ed esterno. Il grado di apertura
della valvola di espansione elettronica esterna controllato da quanto segue.
 Temperatura target linea di mandata
 Temperatura reale linea di mandata
 Temperatura precedente linea di mandata
4.12 Malfunzionamenti
4.12.1 Rilevamento malfunzionamento sensore
Il guasto del sensore pu verificarsi nel termistore o nel sistema trasformatore di corrente (CT).
Se il guasto nel termistore
1. Termistore scambiatore di calore esterno
2. Termistore linea di mandata
3. Termistore aletta radiante
4. Termistore linea del gas
5. Termistore temperatura esterna
6. Termistore linea del liquido
Se il guasto nel trasformatore di corrente
Quando la frequenza in uscita superiore a 52 Hz, occorre correggere l'anomalia.
4.12.2 Rilevamento di sovracorrente e sovraccarico
Descrizione
Per proteggere l'inverter, viene rilevata un'eccessiva corrente in uscita e si osserva la
temperatura di sovraccarico per proteggere il compressore.
Dettagli
 Se la corrente dell'inverter supera i 11,0 ~ 12,5 A (a seconda del modello), il sistema arresta
il compressore.
 Se la temperatura nel punto OL (testa del compressore) supera i 120°C, il compressore si
arresta.
Funzioni e controllo
104
Specifiche di controllo
SiBIT121123_A
4.12.3 Controllo mancanza di refrigerante
Descrizione
I: Rilevamento per consumo energetico
Se l'assorbimento di corrente inferiore ad un valore prefissato e la frequenza superiore a
quella prevista, tale condizione considerata come insufficienza di refrigerante.
Il consumo di energia ridotto rispetto al funzionamento normale quando il refrigerante
insufficiente e la mancanza di refrigerante viene rilevata controllando il consumo energetico.
Consumo energetico
Zona mancanza di refrigerante
48 Hz
Frequenza
(R12507)
II: Rilevamento in base alla temperatura sulla linea di mandata
Se la temperatura della linea di mandata superiore alla temperatura target della linea di
mandata e se la valvola di espansione elettronica esterna completamente aperta per un tempo
superiore a quello previsto, tale condizione dovr essere considerata come insufficienza di
refrigerante.
Temperatura target
linea di mandata
Zona mancanza di
refrigerante
(R1391)
Per maggiori informazioni, vedere pagina 178.
4.12.4 Controllo antigelo
Durante il raffreddamento, se la temperatura dello scambiatore di calore interno nel locale con
funzionamento esterno arrestato scende al di sotto della temperatura prefissata per il tempo
specificato, la valvola d’espansione elettronica esterna in quel locale si apre come specificato e
si esegue il funzionamento in modalit completamente chiusa. Se, dopo questo evento, viene
riscontrato un congelamento anomalo per un numero di volte superiore a quello previsto, il
sistema determiner la presenza di un'anomalia e andr in blocco.
105
Funzioni e controllo
SiBIT121123_A
Sezione 5
Telecomando
1. Unit interna..........................................................................................107
1.1 FTXG25/35/50JV1BW(S)(A), CTXS15/35K2V1B,
FTXS20/25K2V1B ................................................................................107
1.2 FTXS35/42/50K2V1B ...........................................................................109
1.3 FTXS20/25/35/42/50J2V1B..................................................................111
1.4 ATXS20/25/35/42/50G2V1B ................................................................113
1.5 FTX20/25/35JV1B, FTX20/25/35J2V1B, ATX20/25/35JV1B,
ATX20/25/35J2V1B..............................................................................115
1.6 FVXG25/35/50K2V1B ..........................................................................117
1.7 FVXS25/35/50FV1B .............................................................................119
1.8 FLXS25/35/50BAVMB..........................................................................121
1.9 FDXS25/35EAVMB, FDXS25/35E7VMB, FDXS50CVMB,
FDXS50C7VMB ...................................................................................123
2. Unit interna SA ....................................................................................125
2.1 BRC1D528 ...........................................................................................125
2.2 BRC1E51A7 .........................................................................................128
2.3 BRC7E530W ........................................................................................133
Telecomando
106
unit interna RA
SiBIT121123_A
1. unit interna RA
1.1
FTXG25/35/50JV1BW(S)(A), CTXS15/35K2V1B,
FTXS20/25K2V1B
Trasmettitore di segnali
Display (LCD)
• Visualizza le impostazioni attuali.
(La figura mostra il display con tutte
le segnalazioni attive unicamente a
scopo esplicativo).
Ricevitore
• Per usare il telecomando, puntare il
trasmettitore verso l'unità interna. Se
un oggetto, ad esempio una tenda,
ostacola la trasmissione del segnale
tra l'unità e il telecomando, l'unità non
funziona.
• La distanza massima per le
comunicazioni è di circa 7 metri.
Pulsanti di regolazione della
TEMPERATURA
• Permette di impostare la temperatura di funzionamento.
Pulsante regolazione ventil. (FAN)
• Seleziona le impostazioni della portata dell'aria.
Automatico
Unità interna
silenziosa
Bassa
Medio bassa
Alta
Medio alta
: AUTO
18 ~ 30 °C
: DRY
Non disponibile
: COOL
18 ~ 32 °C
: HEAT
10 ~ 30 °C
: FAN
Non disponibile
Interruttore ON/OFF
• Premendo una volta questo pulsante
si avvia l'unità.
Premendolo nuovamente, l'unità si
arresta.
Media
• In funzionamento quiet dell'unità
interna, il livello sonoro diminuisce.
(Anche la portata d'aria diminuisce).
• Nella funzione DEUMIDIFICAZIONE,
l'impostazione della portata d'aria
non è disponibile.
Pulsante POWERFUL1
• Modalità POWERFUL.
(R17860)
< ARC466A1, A6 >
Riferimento
Fare riferimento alle pagine seguenti per i dettagli.
H1 Modalit POWERFUL
Nota:
107
P. 72
Per i dettagli far riferimento al manuale d'uso del relativo modello. Il manuale d'uso pu essere
scaricato dalla from ‘PAGINA DEL DISTRIBUTORE’:
PAGINA DEL DISTRIBUTORE Informazioni sul prodotto Manuale d'uso/installazione
(URL: http://global.daikin.com/Daikin/global/Distributors_admin/user_mng/login.php)
Telecomando
SiBIT121123_A
unit interna RA
Apertura coperchio frontale
Pulsante MODE
• Seleziona la modalità di funzionamento.
Pulsante ECONO3
• Modalità ECONO.
Pulsante QUIET
Pulsante SWING4
• Funzione QUIET UNITÀ
ESTERNA.
• La funzione QUIET non è
disponibile in funzionamento
VENTILAZIONE e
DEUMIDIFICAZIONE.
Le funzioni QUIET e
POWERFUL non possono
essere utilizzate
contemporaneamente. La
priorità viene data alla
funzione relativa al pulsante
premuto per ultimo.
• Regola la direzione del flusso.
• Quando di preme il pulsante
SWING, il deflettore si muove
verso l'alto e verso il basso. Il
deflettore si arresta quando si
preme di nuovo il pulsante SWING.
Pulsante SENSOR
Funzione INTELLIGENT EYE5)
• Per avviare la funzione
INTELLIGENT EYE, premere il
pulsante SENSOR.
" " compare sul display LCD.
Pulsante COMFORT2
• La direzione del flusso
dell'aria è verso l'alto in
modalità
RAFFREDDAMENTO e verso
il basso in modalità
RISCALDAMENTO. Questa
funzione impedisce che l'aria
fredda o calda soffi
direttamente verso il corpo.
• Per annullare la funzione
INTELLIGENT EYE, premere
di nuovo il pulsante SENSOR.
" " scompare dal display LCD.
: Pulsante SETTIMANALE
Pulsante TIMER OFF
: Pulsante di
PROGRAMMAZIONE
• Premere questo pulsante per
modificare giorno ed ora con il
pulsante SELECT.
Premere di nuovo questo pulsante per
completare le impostazioni del TIMER.
: Pulsante COPIA
: Pulsante INDIETRO
Pulsante SELECT
Pulsante di ANNULL. DEL
TIMER
• Annulla le impostazioni del timer.
• Non può essere utilizzato per il
funzionamento in modalità
TIMER SETTIMANALE.
: Pulsante AVANTI
• Modifica le impostazioni
TIMER ON/OFF e TIMER
SETTIMANALE.
• Funzione TIMER SETTIMANALE6.
Pulsante TIMER ON
• Premere questo pulsante per
modificare giorno ed ora con il
pulsante SELECT.
Premere di nuovo questo
pulsante per completare le
impostazioni del TIMER.
Pulsante OROLOGIO7
(R17861)
Riferimento
Fare riferimento alle pagine seguenti per i dettagli.
H2 Modalit COMFORT AIRFLOW
H3 Modalit ECONO
H4 Impostazione oscillazione
automatica
Nota:
Telecomando
P.57, 59
P. 66
P. 55
H5 Funzione INTELLIGENT EYE
H6 Funzione TIMER SETTIMANALE
H7 Impostazioni orologio
P. 71
P. 76
P. 75
Per i dettagli far riferimento al manuale d'uso del relativo modello. Il manuale d'uso pu essere
scaricato dalla from ‘PAGINA DEL DISTRIBUTORE’:
PAGINA DEL DISTRIBUTORE Informazioni sul prodotto Manuale d'uso/installazione
(URL: http://global.daikin.com/Daikin/global/Distributors_admin/user_mng/login.php)
108
unit interna RA
1.2
SiBIT121123_A
FTXS35/42/50K2V1B
Trasmettitore di segnali
Display (LCD)
• Visualizza le impostazioni attuali.
(La figura mostra il display con tutte
le segnalazioni attive unicamente a
scopo esplicativo).
Ricevitore
• Per usare il telecomando, puntare il
trasmettitore verso l'unità interna. Se
un oggetto, ad esempio una tenda,
ostacola la trasmissione del segnale
tra l'unità e il telecomando, l'unità non
funziona.
• La distanza massima per le
comunicazioni è di circa 7 metri.
Pulsanti di regolazione della
TEMPERATURA
• Permette di impostare la temperatura di funzionamento.
Pulsante regolazione ventil. (FAN)
• Seleziona le impostazioni della portata dell'aria.
Automatico
Unità interna
silenziosa
Bassa
Medio bassa
Alta
Medio alta
: AUTO
18 ~ 30 °C
: DRY
Non disponibile
: COOL
18 ~ 32 °C
: HEAT
10 ~ 30 °C
: FAN
Non disponibile
Interruttore ON/OFF
• Premendo una volta questo pulsante
si avvia l'unità.
Premendolo nuovamente, l'unità si arresta.
Media
• In funzionamento quiet dell'unità interna,
il livello sonoro diminuisce. (Anche la
portata d'aria diminuisce).
• Nella funzione DEUMIDIFICAZIONE, l'impostazione
della portata d'aria non è disponibile.
Pulsante POWERFUL*1
• Modalità POWERFUL.
(R18413)
< ARC466A9 >
Riferimento
Fare riferimento alle pagine seguenti per i dettagli.
H1 Modalit POWERFUL
Nota:
109
P. 72
Per i dettagli far riferimento al manuale d'uso del relativo modello. Il manuale d'uso pu essere
scaricato dalla from ‘PAGINA DEL DISTRIBUTORE’:
PAGINA DEL DISTRIBUTORE Informazioni sul prodotto Manuale d'uso/installazione
(URL: http://global.daikin.com/Daikin/global/Distributors_admin/user_mng/login.php)
Telecomando
SiBIT121123_A
unit interna RA
Apertura coperchio frontale
Pulsante MODE
• Seleziona la modalità di funzionamento.
Pulsante funzione ECONO5
/QUIET UNITÀ ESTERNA
• Ogni volta che si preme
compare una diversa opzione
di impostazione sul display
LCD.
Pulsante impostazione
luminosità spia2
ECONO
Pulsante COMFORT/SENSOR
(Modalità COMFORT
AIRFLOW3/
Funzione INTELLIGENT EYE4)
blank
Nessuna
Combinazione
impostazione
• La funzione QUIET non è
disponibile in funzionamento
VENTILAZIONE e
DEUMIDIFICAZIONE.
Le funzioni QUIET e POWERFUL
non possono essere utilizzate
contemporaneamente. La priorità
viene data alla funzione relativa al
pulsante premuto per ultimo.
• Ad ogni pressione del pulsante
COMFORT/SENSOR, le
impostazioni cambiano in
questo ordine.
COMFORT
AIRFLOW
Funzione QUIET
UNITÀ ESTERNA
Sensore di movimento
INTELLIGENT EYE
Pulsante SWING6
• Regola la direzione del flusso.
• Quando di preme il pulsante
SWING, l'aletta si muove
verso l'alto e verso il basso o/e
verso sinistra e destra. L'aletta
(deflettore) si arresta quando
si preme di nuovo il pulsante
SWING.
blank
Nessuna
impostazione
Combinazione
Pulsante TIMER OFF
• Premere questo pulsante per
modificare giorno ed ora con il
pulsante SELECT.
Premere di nuovo questo
pulsante per completare le
impostazioni del TIMER.
: Pulsante SETTIMANALE
Pulsante SELECT
: Pulsante di PROGRAMMAZIONE
Pulsante di ANNULL. DEL
TIMER
• Modifica le impostazioni
TIMER ON/OFF e TIMER
SETTIMANALE.
• Annulla le impostazioni del timer.
• Non può essere utilizzato per il
funzionamento in modalità
TIMER SETTIMANALE.
Pulsante OROLOGIO8
: Pulsante COPIA
: Pulsante INDIETRO
: Pulsante AVANTI
• Funzione TIMER SETTIMANALE7.
Pulsante TIMER ON
• Premere questo pulsante
per modificare giorno ed ora
con il pulsante SELECT.
Premere di nuovo questo
pulsante per completare le
impostazioni del TIMER.
(R17861)
Riferimento
Fare riferimento alle pagine seguenti per i dettagli.
Nota:
Telecomando
H2 Impostazione luminosit spia
H3 Modalit COMFORT AIRFLOW
P. 74
P.57, 59
INTELLIGENT EYE a
H4 Funzione
2 aree
P. 69
H5
H6
H7
H8
Modalit ECONO
Impostazione oscillazione automatica
Funzione TIMER SETTIMANALE
Impostazioni orologio
P. 66
P. 55
P. 76
P. 75
Per i dettagli far riferimento al manuale d'uso del relativo modello. Il manuale d'uso pu essere
scaricato dalla from ‘PAGINA DEL DISTRIBUTORE’:
PAGINA DEL DISTRIBUTORE Informazioni sul prodotto Manuale d'uso/installazione
(URL: http://global.daikin.com/Daikin/global/Distributors_admin/user_mng/login.php)
110
unit interna RA
1.3
SiBIT121123_A
FTXS20/25/35/42/50J2V1B
Trasmettitore di segnali
Display (LCD)
• Visualizza le impostazioni attuali.
(La figura mostra il display con tutte
le segnalazioni attive unicamente a
scopo esplicativo).
Ricevitore
• Per usare il telecomando, puntare il
trasmettitore verso l'unità interna. Se
un oggetto, ad esempio una tenda,
ostacola la trasmissione del segnale
tra l'unità e il telecomando, l'unità non
funziona.
• La distanza massima per le
comunicazioni è di circa 7 metri.
Pulsanti di regolazione della
TEMPERATURA
• Permette di impostare la temperatura di funzionamento.
Pulsante regolazione ventil. (FAN)
• Seleziona le impostazioni della portata d'aria
ogni volta che si preme questo pulsante.
Automatico
Unità interna
silenziosa
Bassa
Medio alta
18 ~ 30 °C
: DRY
Non disponibile
: COOL
18 ~ 32 °C
: HEAT
10 ~ 30 °C
: FAN
Non disponibile
Interruttore ON/OFF
Medio bassa
Alta
: AUTO
• Premendo una volta questo pulsante
si avvia l'unità.
Premendolo nuovamente, l'unità si
arresta.
Media
• In funzionamento quiet dell'unità
interna, il livello sonoro diminuisce.
(Anche la portata d'aria diminuisce).
• Nella funzione DEUMIDIFICAZIONE,
l'impostazione della portata d'aria non
è disponibile.
Pulsante POWERFUL1
• Modalità POWERFUL.
(R18208)
<ARC452A3>
Riferimento
Fare riferimento alle pagine seguenti per i dettagli.
H1 Modalit POWERFUL
Nota:
111
P. 72
Per i dettagli far riferimento al manuale d'uso del relativo modello. Il manuale d'uso pu essere
scaricato dalla from ‘PAGINA DEL DISTRIBUTORE’:
PAGINA DEL DISTRIBUTORE Informazioni sul prodotto Manuale d'uso/installazione
(URL: http://global.daikin.com/Daikin/global/Distributors_admin/user_mng/login.php)
Telecomando
SiBIT121123_A
unit interna RA
Apertura coperchio frontale
Pulsante MODE
• Seleziona la modalità di funzionamento.
(solo pompa di calore)
(solo pompa di calore)
Pulsante ECONO4
• Modalità ECONO.
Pulsante QUIET
Pulsante SWING5
• Funzione QUIET UNITÀ
ESTERNA.
• La funzione QUIET non è
disponibile in funzionamento
VENTILAZIONE e
DEUMIDIFICAZIONE.
Le funzioni QUIET e
POWERFUL non possono
essere utilizzate
contemporaneamente. La
priorità viene data alla
funzione relativa al pulsante
premuto per ultimo.
• Regola la direzione del flusso.
• Quando di preme il pulsante
SWING, l'aletta si muove verso l'alto
e verso il basso o/e verso sinistra e
destra. L'aletta (deflettore) si arresta
quando si preme di nuovo il
pulsante SWING.
Pulsante SETTIMANALE
: Pulsante SETTIMANALE
Pulsante COMFORT/SENSOR
(Modalità COMFORT
AIRFLOW2/ Funzione
INTELLIGENT EYE3)
: Pulsante di PROGRAMM.
: Pulsante COPIA
: Pulsante INDIETRO
: Pulsante AVANTI
• Ad ogni pressione del pulsante
COMFORT/SENSOR, le
impostazioni cambiano in
questo ordine.
• Funzione TIMER SETTIMANALE6.
Pulsante TIMER ON
• Premere questo pulsante per
modificare giorno ed ora con il
pulsante SELECT.
Premere di nuovo questo pulsante per
completare le impostazioni del TIMER.
COMFORT Sensore di movimento
AIRFLOW
INTELLIGENT EYE
blank
Nessuna
impostazione
Combinazione
Pulsante TIMER OFF
• Premere questo pulsante per
modificare giorno ed ora con
il pulsante SELECT.
Premere di nuovo questo
pulsante per completare le
impostazioni del TIMER.
Pulsante OROLOGIO7
Pulsante di ANNULLMENTO
DEL TIMER
• Annulla le impostazioni del timer.
• Non può essere utilizzato per il funzionamento in modalità TIMER SETTIMANALE.
Pulsante SELECT
• Modifica le impostazioni
TIMER ON/OFF e TIMER
SETTIMANALE.
(R18209)
Riferimento
Fare riferimento alle pagine seguenti per i dettagli.
H2 Modalit COMFORT AIRFLOW
INTELLIGENT EYE
H3 Funzione
a 2 aree
H4 Modalit ECONO
Nota:
Telecomando
P.57, 59
P. 69
P. 66
H5 Impostazione oscillazione
automatica
Funzione
TIMER
H6 SETTIMANALE
H7 Impostazioni orologio
P. 55
P. 76
P. 75
Per i dettagli far riferimento al manuale d'uso del relativo modello. Il manuale d'uso pu essere
scaricato dalla from ‘PAGINA DEL DISTRIBUTORE’:
PAGINA DEL DISTRIBUTORE Informazioni sul prodotto Manuale d'uso/installazione
(URL: http://global.daikin.com/Daikin/global/Distributors_admin/user_mng/login.php)
112
unit interna RA
1.4
SiBIT121123_A
ATXS20/25/35/42/50G2V1B
Trasmettitore di segnali
Display (LCD)
• Visualizza le impostazioni attuali.
(La figura mostra il display con tutte le
segnalazioni attive unicamente a scopo
esplicativo).
R
Ricevitore
Pulsanti di regolazione della
TEMPERATURA
• Permette di impostare la temperatura di
funzionamento.
• Per usare il telecomando, puntare il
trasmettitore verso l'unità interna. Se
un oggetto, ad esempio una tenda,
ostacola la trasmissione del segnale
tra l'unità e il telecomando, l'unità
non funziona.
• La distanza massima per le
comunicazioni è di circa 7 metri.
: AUTO
QUIET
COMFORT
18 ~ 30 °C
: DRY
Non disponibile
: COOL
18 ~ 32 °C
: HEAT
10 ~ 30 °C
: FAN
Non disponibile
SWING
1
Pulsante ECONO*
Interruttore ON/OFF
• Modalità ECONO
• Premendo una volta questo pulsante si
avvia l'unità.
Premendolo nuovamente, l'unità si
arresta.
Pulsante POWERFUL*2
(R18210)
• Modalità POWERFUL
<ARC433A85>
Riferimento
Fare riferimento alle pagine seguenti per i dettagli.
H1 Modalit ECONO
H2 Modalit POWERFUL
Nota:
113
P. 66
P. 72
Per i dettagli far riferimento al manuale d'uso del relativo modello. I manuali d'uso possono
essere scaricati dalla ‘PAGINA DEL DISTRIBUTORE’:
PAGINA DEL DISTRIBUTORE Informazioni sul prodotto Manuale d'uso/installazione
(URL: http://global.daikin.com/Daikin/global/Distributors_admin/user_mng/login.php)
Telecomando
SiBIT121123_A
unit interna RA
Apertura coperchio frontale
Pulsante MODE
• Seleziona la modalità di funzionamento.
Pulsante regolazione ventil. (FAN)
• Seleziona le impostazioni della portata d'aria
ogni volta che si preme questo pulsante.
Pulsante QUIET
• Funzione QUIET UNITÀ
ESTERNA.
• La funzione QUIET non è
disponibile in funzionamento
VENTILAZIONE e
DEUMIDIFICAZIONE.
• Le funzioni QUIET e
POWERFUL non possono
essere utilizzate
contemporaneamente. La priorità
viene data alla funzione relativa
al pulsante premuto per ultimo.
Automatico
Medio bassa
Alta
• Premere questo pulsante per
modificare giorno ed ora con il
pulsante TIMER.
Premere di nuovo questo
pulsante per completare le
impostazioni del TIMER.
Media
Pulsante SWING*3
Pulsante TIMER OFF
Pulsante impostazione
TIMER:
Medio alta
• In funzionamento quiet dell'unità interna,
il livello sonoro diminuisce. (Anche la
portata d'aria diminuisce).
• Nella funzione DEUMIDIFICAZIONE,
l'impostazione della portata d'aria non è
disponibile.
Pulsante TIMER ON
• Premere questo pulsante per
modificare giorno ed ora con il
pulsante TIMER.
Premere di nuovo questo
pulsante per completare le
impostazioni del TIMER.
Bassa
Unità interna
silenziosa
Pulsante COMFORT/SENSOR
(Modalità COMFORT AIRFLOW*4/
Funzione INTELLIGENT EYE*5)
• Ad ogni pressione del pulsante
COMFORT/SENSOR, le impostazioni
cambiano in questo ordine.
• Regola la direzione del flusso.
• Quando di preme il pulsante SWING,
l'aletta si muove verso l'alto e verso il
basso o/e verso sinistra e destra.
L'aletta (deflettore) si arresta quando si
preme di nuovo il pulsante SWING.
Pulsante di ANNULL. DEL TIMER
• Annulla le impostazioni del timer.
Pulsante RESET
• Cambia le impostazioni del
COMFORT
AIRFLOW
Sensore di movimento
INTELLIGENT EYE
• Riavvia l’unità in caso di congelamento.
• Utilizzare un oggetto sottile per premere.
Pulsante OROLOGIO*6
blank
Nessuna
impostazione
Combinazione
(R18211)
Riferimento
Fare riferimento alle pagine seguenti per i dettagli.
oscillazione
H3 Impostazione
automatica
COMFORT
H4 Modalit
AIRFLOW
Nota:
Telecomando
P. 55
P.57, 59
H5 Funzione INTELLIGENT EYE
P. 71
H6 Impostazioni orologio
P. 75
Per i dettagli far riferimento al manuale d'uso del relativo modello. I manuali d'uso possono
essere scaricati dalla ‘PAGINA DEL DISTRIBUTORE’:
PAGINA DEL DISTRIBUTORE Informazioni sul prodotto Manuale d'uso/installazione
(URL: http://global.daikin.com/Daikin/global/Distributors_admin/user_mng/login.php)
114
unit interna RA
1.5
SiBIT121123_A
FTX20/25/35JV1B, FTX20/25/35J2V1B, ATX20/25/35JV1B,
ATX20/25/35J2V1B
Trasmettitore di segnali
Display (LCD)
• Visualizza le impostazioni attuali.
(La figura mostra il display con tutte le
segnalazioni attive unicamente a scopo
esplicativo).
Ricevitore
Pulsanti di regolazione della
TEMPERATURA
• Per usare il telecomando, puntare il
trasmettitore verso l'unità interna. Se
un oggetto, ad esempio una tenda,
ostacola la trasmissione del segnale
tra l'unità e il telecomando, l'unità
non funziona.
• La distanza massima per le
comunicazioni è di circa 7 metri.
• Permette di impostare la temperatura di
funzionamento.
QUIET
COMFORT
: AUTO
18 ~ 30 °C
: DRY
Non disponibile
: COOL
18 ~ 32 °C
: HEAT
10 ~ 30 °C
: FAN
Non disponibile
SWING
1
Pulsante ECONO*
Interruttore ON/OFF
• Modalità ECONO
• Premendo una volta questo pulsante si
avvia l'unità.
Premendolo nuovamente, l'unità si
arresta.
Pulsante POWERFUL*2
(R18210)
• Modalità POWERFUL
FTX20/25/35JV1B
ATX20/25/35JV1B
Riferimento
Fare riferimento alle pagine seguenti per i dettagli.
H1 Modalit ECONO
H2 Modalit POWERFUL
Nota:
115
ARC433A87
ARC433A89
P. 66
P. 72
Per i dettagli far riferimento al manuale d'uso del relativo modello. I manuali d'uso possono
essere scaricati dalla ‘PAGINA DEL DISTRIBUTORE’:
PAGINA DEL DISTRIBUTORE Informazioni sul prodotto Manuale d'uso/installazione
(URL: http://global.daikin.com/Daikin/global/Distributors_admin/user_mng/login.php)
Telecomando
SiBIT121123_A
unit interna RA
Apertura coperchio frontale
R
Pulsante MODE
• Seleziona la modalità di funzionamento.
Pulsante regolazione ventil. (FAN)
• Seleziona le impostazioni della portata d'aria
ogni volta che si preme questo pulsante.
Pulsante TIMER ON
• Premere questo pulsante per
modificare giorno ed ora con il
pulsante TIMER.
Premere di nuovo questo
pulsante per completare le
impostazioni del TIMER.
Automatico
Unità interna
silenziosa
Bassa
Medio bassa
Pulsante TIMER OFF
• Premere questo pulsante per
modificare giorno ed ora con il
pulsante TIMER.
Premere di nuovo questo
pulsante per completare le
impostazioni del TIMER.
Alta
Medio alta
Media
• In funzionamento quiet dell'unità interna,
il livello sonoro diminuisce. (Anche la
portata d'aria diminuisce).
• Nella funzione DEUMIDIFICAZIONE,
l'impostazione della portata d'aria non è
disponibile.
Pulsante impostazione
TIMER:
Pulsante SWING*3
• Cambia le impostazioni del
TIMER ON/OFF.
Pulsante COMFORT*4
• La direzione del flusso dell'aria
è verso l'alto in modalità
RAFFREDDAMENTO e verso
il basso in modalità
RISCALDAMENTO. Questa
funzione impedisce che l'aria
fredda o calda soffi
direttamente verso il corpo.
• Regola la direzione del flusso.
• Quando di preme il pulsante SWING, il
deflettore si muove verso l'alto e verso il
basso.
L'aletta (deflettore) si arresta quando si
preme di nuovo il pulsante SWING.
Pulsante di ANNULL. DEL TIMER
• Annulla le impostazioni del timer.
Pulsante RESET
• Riavvia l’unità in caso di congelamento.
• Utilizzare un oggetto sottile per premere.
Pulsante OROLOGIO*5
(R18211)
Riferimento
Fare riferimento alle pagine seguenti per i dettagli.
oscillazione
H3 Impostazione
automatica
COMFORT
H4 Modalit
AIRFLOW
Nota:
Telecomando
P. 55
H5 Impostazioni orologio
P. 75
P.57, 59
Per i dettagli far riferimento al manuale d'uso del relativo modello. I manuali d'uso possono
essere scaricati dalla ‘PAGINA DEL DISTRIBUTORE’:
PAGINA DEL DISTRIBUTORE Informazioni sul prodotto Manuale d'uso/installazione
(URL: http://global.daikin.com/Daikin/global/Distributors_admin/user_mng/login.php)
116
unit interna RA
1.6
SiBIT121123_A
FVXG25/35/50K2V1B
Trasmettitore di segnali
Ricevitore
Display (LCD)
• Visualizza le impostazioni attuali.
(La figura mostra il display con tutte
le segnalazioni attive unicamente a
scopo esplicativo).
• Per usare il telecomando, puntare il
trasmettitore verso l'unità interna. Se
un oggetto, ad esempio una tenda,
ostacola la trasmissione del segnale
tra l'unità e il telecomando, l'unità non
funziona.
• La distanza massima per le
comunicazioni è di circa 7 metri.
Pulsanti di regolazione della
TEMPERATURA
• Permette di impostare la temperatura di funzionamento.
Pulsante regolazione ventil. (FAN)
• Seleziona le impostazioni della portata dell'aria.
Automatico
Unità interna
silenziosa
: AUTO
18 ~ 30 °C
: DRY
Non disponibile
: COOL
18 ~ 32 °C
: HEAT
10 ~ 30 °C
: FAN
Non disponibile
Interruttore ON/OFF
Bassa
• Premendo una volta questo pulsante si
avvia l'unità.
Premendolo nuovamente, l'unità si
arresta.
Medio bassa
Pulsante RADIANTE*1
Alta
Medio alta
• Seleziona la funzione RADIANTE.
• Questo pulsante può essere utilizzato
solo in modalità RISCALDAMENTO.
Media
• In funzionamento quiet dell'unità interna,
il livello sonoro diminuisce. (Anche la
portata d'aria diminuisce).
• Nella funzione DEUMIDIFICAZIONE,
l'impostazione della portata d'aria non è
disponibile.
RISCALAMENTO RADIANTE1
RADIANTE2
(R18348)
< ARC466A2 >
Riferimento
Fare riferimento alle pagine seguenti per i dettagli.
H1 Funzione RADIANTE
Nota:
117
P. 60
Per i dettagli far riferimento al manuale d'uso del relativo modello. Il manuale d'uso pu essere
scaricato dalla from ‘PAGINA DEL DISTRIBUTORE’:
PAGINA DEL DISTRIBUTORE Informazioni sul prodotto Manuale d'uso/installazione
(URL: http://global.daikin.com/Daikin/global/Distributors_admin/user_mng/login.php)
Telecomando
SiBIT121123_A
unit interna RA
Apertura coperchio frontale
Pulsante MODE
• Seleziona la modalità di funzionamento.
Pulsante ECONO*3
• Modalità ECONO.
Pulsante QUIET
Pulsante SWING*4
• Funzione QUIET UNITÀ
ESTERNA.
• La funzione QUIET non è
disponibile in funzionamento
VENTILAZIONE e
DEUMIDIFICAZIONE.
Le funzioni QUIET e
POWERFUL non possono
essere utilizzate
contemporaneamente. La priorità
viene data alla funzione relativa
al pulsante premuto per ultimo.
• Regola la direzione del flusso.
• Quando di preme il pulsante
SWING, il deflettore si muove
verso l'alto e verso il basso. Il
deflettore si arresta quando si
preme di nuovo il pulsante
SWING.
Pulsante impostazione
luminosità spia*5
Pulsante POWERFUL*2
: Pulsante SETTIMANALE
• Modalità Powerful.
: Pulsante di PROGRAMM.
Pulsante TIMER OFF
: Pulsante COPIA
• Premere questo pulsante per
: Pulsante INDIETRO
modificare giorno ed ora con il
pulsante SELECT.
Premere di nuovo questo
pulsante per completare le
impostazioni del TIMER.
Pulsante di ANNULLAMENTO
DEL TIMER
• Annulla le impostazioni del timer.
• Non può essere utilizzato per il
funzionamento in modalità
TIMER SETTIMANALE.
: Pulsante AVANTI
• Funzione TIMER SETTIMANALE*6.
Pulsante TIMER ON
• Premere questo pulsante per
modificare giorno ed ora con il
pulsante SELECT.
Premere di nuovo questo
pulsante per completare le
impostazioni del TIMER.
Pulsante SELECT
• Modifica le impostazioni
TIMER ON/OFF e TIMER
SETTIMANALE.
Pulsante OROLOGIO*7
(R18349)
Riferimento
Fare riferimento alle pagine seguenti per i dettagli.
H2 Modalit POWERFUL
H3 Modalit ECONO
H4 Impostazione oscillazione
automatica
Nota:
Telecomando
P. 72
P. 66
P. 55
H5 Impostazione luminosit spia
H6 Funzione TIMER SETTIMANALE
H7 Impostazioni orologio
P. 74
P. 76
P. 75
Per i dettagli far riferimento al manuale d'uso del relativo modello. Il manuale d'uso pu essere
scaricato dalla from ‘PAGINA DEL DISTRIBUTORE’:
PAGINA DEL DISTRIBUTORE Informazioni sul prodotto Manuale d'uso/installazione
(URL: http://global.daikin.com/Daikin/global/Distributors_admin/user_mng/login.php)
118
unit interna RA
1.7
SiBIT121123_A
FVXS25/35/50FV1B
Trasmettitore di segnali
Ricevitore
Display (LCD)
• Visualizza le impostazioni attuali.
(La figura mostra il display con tutte
le segnalazioni attive unicamente a
scopo esplicativo).
• Per usare il telecomando, puntare il
trasmettitore verso l'unità interna. Se
un oggetto, ad esempio una tenda,
ostacola la trasmissione del segnale
tra l'unità e il telecomando, l'unità non
funziona.
• La distanza massima per le
comunicazioni è di circa 7 metri.
Pulsanti di regolazione della
TEMPERATURA
• Permette di impostare la temperatura di funzionamento.
: AUTO
18 ~ 30 °C
: DRY
Non disponibile
Pulsante regolazione ventil. (FAN)
: COOL
18 ~ 32 °C
• Seleziona le impostazioni della portata d'aria
ogni volta che si preme questo pulsante.
: HEAT
10 ~ 30 °C
: FAN
Non disponibile
Automatico
Unità interna
silenziosa
Bassa
Interruttore ON/OFF
• Premendo una volta questo pulsante
si avvia l'unità.
Premendolo nuovamente, l'unità si
arresta.
Medio bassa
Alta
Medio alta
Media
Pulsante POWERFUL1
• In funzionamento quiet dell'unità
interna, il livello sonoro diminuisce.
(Anche la portata d'aria diminuisce).
• Nella funzione DEUMIDIFICAZIONE,
l'impostazione della portata d'aria
non è disponibile.
• Modalità POWERFUL.
(R17823)
< ARC452A1 >
Riferimento
Fare riferimento alle pagine seguenti per i dettagli.
H1 Modalit POWERFUL
Nota:
119
P. 72
Per i dettagli far riferimento al manuale d'uso del relativo modello. Il manuale d'uso pu essere
scaricato dalla from ‘PAGINA DEL DISTRIBUTORE’:
PAGINA DEL DISTRIBUTORE Informazioni sul prodotto Manuale d'uso/installazione
(URL: http://global.daikin.com/Daikin/global/Distributors_admin/user_mng/login.php)
Telecomando
SiBIT121123_A
unit interna RA
Apertura coperchio frontale
Pulsante MODE
• Seleziona la modalità di funzionamento.
Pulsante ECONO2
• Modalità ECONO.
Pulsante QUIET
Pulsante SWING3
• Funzione QUIET UNITÀ
ESTERNA.
• La funzione QUIET non è
disponibile in funzionamento
VENTILAZIONE e
DEUMIDIFICAZIONE.
Le funzioni QUIET e
POWERFUL non possono
essere utilizzate
contemporaneamente. La
priorità viene data alla
funzione relativa al pulsante
premuto per ultimo.
• Regola la direzione del flusso.
• Quando di preme il pulsante
SWING, il deflettore si muove
verso l'alto e verso il basso.
L'aletta (deflettore) si arresta
quando si preme di nuovo il
pulsante SWING.
Pulsante SETTIMANALE
: Pulsante SETTIMANALE
: Pulsante di PROGRAMM.
Pulsante TIMER OFF
: Pulsante COPIA
• Premere questo pulsante per
modificare giorno ed ora con
il pulsante SELECT.
Premere di nuovo questo
pulsante per completare le
impostazioni del TIMER.
: Pulsante INDIETRO
: Pulsante AVANTI
• Funzione TIMER SETTIMANALE4.
Pulsante di ANNULLAMENTO DEL TIMER
Pulsante TIMER ON
• Premere questo pulsante per
modificare giorno ed ora con
il pulsante SELECT. Premere
di nuovo questo pulsante per
completare le impostazioni
del TIMER.
• Annulla le impostazioni del timer.
• Non può essere utilizzato per il funzionamento in modalità TIMER SETTIMANALE.
Pulsante SELECT
• Modifica le impostazioni
TIMER ON/OFF e TIMER
SETTIMANALE.
Pulsante OROLOGIO5
(R17824)
Riferimento
Fare riferimento alle pagine seguenti per i dettagli.
Nota:
Telecomando
H2 Modalit ECONO
P. 66
H3 Impostazione oscillazione
automatica
P. 55
H4 Funzione TIMER
SETTIMANALE
H5 Impostazioni orologio
P. 76
P. 75
Per i dettagli far riferimento al manuale d'uso del relativo modello. Il manuale d'uso pu essere
scaricato dalla from ‘PAGINA DEL DISTRIBUTORE’:
PAGINA DEL DISTRIBUTORE Informazioni sul prodotto Manuale d'uso/installazione
(URL: http://global.daikin.com/Daikin/global/Distributors_admin/user_mng/login.php)
120
unit interna RA
1.8
SiBIT121123_A
FLXS25/35/50BAVMB
Display (LCD)
Trasmettitore di segnali
• Visualizza le impostazioni attuali.
(La figura mostra il display con tutte
le segnalazioni attive unicamente a
scopo esplicativo).
ON
OFF
Ricevitore
• Per usare il telecomando, puntare il
trasmettitore verso l'unità interna. Se
un oggetto, ad esempio una tenda,
ostacola la trasmissione del segnale
tra l'unità e il telecomando, l'unità non
funziona.
• La distanza massima per le
comunicazioni è di circa 7 metri.
Pulsanti di regolazione della
TEMPERATURA
• Permette di impostare la
temperatura di funzionamento.
Pulsante HOME LEAVE1
: AUTO
18 ~ 30 °C
: DRY
Non disponibile
: COOL
18 ~ 32 °C
: HEAT
10 ~ 30 °C
: FAN
Non disponibile
• Premere questo pulsante per avviare
la funzione HOME LEAVE.
La spia HOME LEAVE si accende.
Interruttore ON/OFF
Spia HOME LEAVE
• Premendo una volta questo pulsante
si avvia l'unità.
Premendolo nuovamente, l'unità si
arresta.
• Premere di nuovo questo pulsante per
annullare la funzione HOME LEAVE.
Pulsante POWERFUL2
• Modalità POWERFUL
(R17827)
< ARC433B67 >
Riferimento
Fare riferimento alle pagine seguenti per i dettagli.
H1 Modalit HOME LEAVE
H2 Modalit POWERFUL
Nota:
121
P. 67
P. 72
Per i dettagli far riferimento al manuale d'uso del relativo modello. I manuali d'uso possono
essere scaricati dalla ‘PAGINA DEL DISTRIBUTORE’:
PAGINA DEL DISTRIBUTORE Informazioni sul prodotto Manuale d'uso/installazione
(URL: http://global.daikin.com/Daikin/global/Distributors_admin/user_mng/login.php)
Telecomando
SiBIT121123_A
unit interna RA
Apertura coperchio frontale
Pulsante MODE
• Seleziona la modalità di funzionamento.
Pulsante regolazione ventil. (FAN)
Pulsante QUIET
• Seleziona le impostazioni della portata d'aria
ogni volta che si preme questo pulsante.
• Funzione QUIET UNITÀ
ESTERNA
• La funzione QUIET non è
disponibile in modalità
VENTILAZIONE e
DEUMIDIFICAZIONE
• Le funzioni QUIET e
POWERFUL non possono
essere utilizzate
contemporaneamente. La
priorità viene data alla funzione
relativa al pulsante premuto per
ultimo.
Automatico Unità interna silenziosa Bassa
SWING
Medio bassa
Alta
Medio alta
Media
• In funzionamento quiet dell'unità interna,
il livello sonoro diminuisce. (Anche la
portata d'aria diminuisce).
• Nella funzione DEUMIDIFICAZIONE,
l'impostazione della portata d'aria non è
disponibile.
Pulsante TIMER ON
• Premere questo pulsante per
modificare giorno ed ora con il
pulsante TIMER.
Premere di nuovo questo
pulsante per completare le
impostazioni del TIMER.
Pulsante SWING*3
• Regola la direzione del flusso.
• Quando di preme il pulsante SWING, il
deflettore si muove verso l'alto e verso il
basso. Il deflettore si arresta quando si
preme di nuovo il pulsante SWING.
Pulsante TIMER OFF
• Premere questo pulsante per
modificare giorno ed ora con il
pulsante TIMER.
Premere di nuovo questo
pulsante per completare le
impostazioni del TIMER.
Pulsante di ANNULL. DEL TIMER
• Annulla le impostazioni del timer.
Pulsante impostazione TIMER:
• Cambia le impostazioni del
TIMER ON/OFF.
Pulsante RESET
• Riavvia l’unità in caso di congelamento.
• Utilizzare un oggetto sottile per premere.
Pulsante OROLOGIO*4
(R18385)
Riferimento
Fare riferimento alle pagine seguenti per i dettagli.
oscillazione
H3 Impostazione
automatica
H4 Impostazioni orologio
Nota:
Telecomando
P. 55
P. 75
Per i dettagli far riferimento al manuale d'uso del relativo modello. I manuali d'uso possono
essere scaricati dalla ‘PAGINA DEL DISTRIBUTORE’:
PAGINA DEL DISTRIBUTORE Informazioni sul prodotto Manuale d'uso/installazione
(URL: http://global.daikin.com/Daikin/global/Distributors_admin/user_mng/login.php)
122
unit interna RA
1.9
SiBIT121123_A
FDXS25/35EAVMB, FDXS25/35E7VMB, FDXS50CVMB,
FDXS50C7VMB
Display (LCD)
Trasmettitore di segnali
• Visualizza le impostazioni attuali.
(La figura mostra il display con tutte
le segnalazioni attive unicamente a
scopo esplicativo).
• Per usare il telecomando, puntare il
trasmettitore verso l'unità interna. Se
un oggetto, ad esempio una tenda,
ostacola la trasmissione del segnale
tra l'unità e il telecomando, l'unità non
funziona.
• La distanza massima per le
comunicazioni è di circa 7 metri.
Pulsante HOME LEAVE
Pulsanti di regolazione della
TEMPERATURA
• Permette di impostare la temperatura
di funzionamento.
1
: AUTO
• Premere questo pulsante per avviare
la funzione HOME LEAVE.
La spia HOME LEAVE si accende.
18 ~ 30 °C
: DRY
Non disponibile
: COOL
18 ~ 32 °C
: HEAT
10 ~ 30 °C
: FAN
Non disponibile
Interruttore ON/OFF
• Premendo una volta questo pulsante
si avvia l'unità.
Premendolo nuovamente, l'unità si
arresta.
Spia HOME LEAVE
Pulsante POWERFUL2
• Modalità POWERFUL
• Premere di nuovo questo pulsante per
annullare la funzione HOME LEAVE.
(R17825)
< ARC433B69 >
Riferimento
Fare riferimento alle pagine seguenti per i dettagli.
H1 Modalit HOME LEAVE
H2 Modalit POWERFUL
Nota:
123
P. 67
P. 72
Per i dettagli far riferimento al manuale d'uso del relativo modello. I manuali d'uso possono
essere scaricati dalla ‘PAGINA DEL DISTRIBUTORE’:
PAGINA DEL DISTRIBUTORE Informazioni sul prodotto Manuale d'uso/installazione
(URL: http://global.daikin.com/Daikin/global/Distributors_admin/user_mng/login.php)
Telecomando
SiBIT121123_A
unit interna RA
Apertura coperchio frontale
Pulsante MODE
• Seleziona la modalità di funzionamento.
Pulsante regolazione ventil. (FAN)
• Seleziona le impostazioni della portata d'aria
ogni volta che si preme questo pulsante.
Pulsante QUIET
• Funzione QUIET UNITÀ
ESTERNA
• La funzione QUIET non è
disponibile in modalità
VENTILAZIONE e
DEUMIDIFICAZIONE
Le funzioni QUIET e
POWERFUL non possono
essere utilizzate
contemporaneamente. La priorità
viene data alla funzione relativa
al pulsante premuto per ultimo.
Automatico
Unità interna
silenziosa
Bassa
Medio bassa
Alta
Medio alta
Media
• In funzionamento quiet dell'unità interna,
il livello sonoro diminuisce. (Anche la
portata d'aria diminuisce).
• Nella funzione DEUMIDIFICAZIONE,
l'impostazione della portata d'aria non è
disponibile.
Pulsante TIMER ON
• Premere questo pulsante per
modificare giorno ed ora con il
pulsante TIMER.
Premere di nuovo questo
pulsante per completare le
impostazioni del TIMER.
Pulsante di ANNULL. DEL TIMER
• Annulla le impostazioni del timer.
Pulsante TIMER OFF
• Premere questo pulsante per
modificare giorno ed ora con il
pulsante TIMER.
Premere di nuovo questo
pulsante per completare le
impostazioni del TIMER.
Pulsante impostazione TIMER:
• Cambia le impostazioni del TIMER
ON/OFF.
Pulsante RESET
• Riavvia l’unità in caso di congelamento.
• Utilizzare un oggetto sottile per premere.
Pulsante OROLOGIO*3
(R18386)
Riferimento
Fare riferimento alle pagine seguenti per i dettagli.
H3 Impostazioni orologio
Nota:
Telecomando
P. 75
Per i dettagli far riferimento al manuale d'uso del relativo modello. I manuali d'uso possono
essere scaricati dalla ‘PAGINA DEL DISTRIBUTORE’:
PAGINA DEL DISTRIBUTORE Informazioni sul prodotto Manuale d'uso/installazione
(URL: http://global.daikin.com/Daikin/global/Distributors_admin/user_mng/login.php)
124
Unit interna SA
SiBIT121123_A
2. Unit interna SA
2.1
BRC1D528
3
6
23 7
8
9
2
1
10
4
11
12
14
22
17
25
16
13
15 18
19
20
29
21
5
24
33
26
35
27
36
37
28
125
30
31
32
34
Telecomando
SiBIT121123_A
Unit interna SA
2
SPIA DI FUNZIONAMENTO
La spia di funzionamento si accende quando l'unità è in
funzionamento normale e lampeggia in caso di guasto.
14
ICONA TIMER PROGRAMMATORE
Questa icona indica che il timer programmatore è
abilitato.
15
ICONA AZIONI
Queste icone mostrano la programmazione
giornaliera impostata col timer programmatore.
3
ICONA MODALITÀ FUNZION.
Queste icone indicano la modalità operativa attuale (SOLO VENTILATORE,
DEUMIDIFICAZIONE, AUTOMATICA, RAFFREDDAMENTO, RISCALDAMENTO).
16
ICONA SPENTO
Questa icona indica che è stata selezionata la modalità
SPENTO durante l'impostazione del timer programmatore.
1
PULSANTE ON/OFF
Premere il pulsante ACCESO/SPENTO per accendere il sistema.
4
ICONA MODALITÀ SOLO VENTILATORE
Queste icone indicano la modalità di ventilazione
attuale (solo HRV) (AUTOMATICA, SCAMBIO
TERMICO, BYPASS).
5
ICONA VENTILAZIONE
L'icona ventilazione appare quando la ventilazione è
regolata tramite il pulsante Portata di ventilazione (solo
HRV). La portata di ventilazione viene allo stesso tempo
visualizzata anche dall'icona velocità ventilatore (vedi 22).
6
ICONA DEPURAZIONE ARIA
Questa icona indica che l'unità di depurazione aria
(opzionale) è in funzione.
7
ICONA LEAVE HOME
L'icona "Leave Home" mostra lo stato della rispettiva
funzione:
ON
La funzione " Leave Home" è abilitata
18
DISPLAY TEMPERATURA IMPOSTATA
Indica la temperatura impostata dell'impianto (non
visualizzata in modalità Limiti funzionamento, Solo
ventilatore o Deumidificazione).
IMPOSTAZIONI
19
Non utilizzato, solo per funzioni di manutenzione.
20
ICONA DIREZIONE FLUSSO ARIA
Questa icona mostra la direzione del flusso dell'aria
(solo per installazioni con deflettori aria motorizzati).
21
NON DISPONIBILE
indica che si sta cercando di richiamare
un'opzione non installata o una funzione non disponibile.
LAMPEGGIANTE La funzione "Leave Home" è attiva
22
OFF
Questa icona indica la velocità del ventilatore impostata.
La funzione "Leave Home" è disabilitata
8
ICONA CONTROLLO ESTERNO
Questa icona indica che un altro dispositivo di controllo con priorità
maggiore sta controllando o ha disabilitato il vostro impianto.
9
CAMBIO MODALITÀ SOLO DA SISTEMA
CENTRALIZZATO
Questa icona indica che è possibile modificare la modalità di
funzionamento unicamente dal sistema centralizzato. Tale
funzione è assegnata ad un'altra unità interna, oppure ad un
selettore riscaldamento/raffreddamento opzionale collegato
all'unità esterna (dispositivo master di comando remoto).
10
INDICATORE GIORNO DELLA SETTIMANA
Questo indicatore mostra il giorno attuale della settimana
(se si sta visualizzando o effettuando la programmazione
del timer, mostrerà il giorno impostato).
11
DISPLAY OROLOGIO
Questo indicatore mostra l'ora attuale (se si sta
visualizzando o effettuando la programmazione del
timer, mostrerà l'ora impostata).
12
TEMPERATURA MASSIMA IMPOSTATA
La temperatura massima impostata indica il valore massimo della
temperatura impostata quando la funzione Limiti funzionamento è attiva.
13
TEMPERATURA MINIMA IMPOSTATA
La temperatura minima impostata indica il valore minimo della
temperatura impostata quando la funzione Limiti funzionamento è attiva.
Telecomando
17
CONTROLLO NECESSSARIO
e
Queste icone segnalano la necessità di un controllo.
Consultare l'installatore.
ICONA VELOCITÀ VENTILATORE
23
ICONA MODALITÀ SBRINAMENTO/AVVIAMENTO
AD ARIA CALDA
Questa icona indica che la funzione sbrinamento/avviamento ad aria calda è attiva.
24
ICONA PULIZIA PERIODICA FILTRO ARIA
Questa icona indica la necessità di pulire il filtro dell'aria.
Fare riferimento al manuale dell’unità interna.
25
ICONA PULIZIA ELEMENTO FILTRANTE
Questa icona indica la necessità di pulire l'elemento
(solo
).
PULSANTE MODALITÀ VENTILATORE
26
Il pulsante modalità ventilatore aziona
; per
maggiori dettagli, fare riferimento al manuale.
27
PULSANTE PORTATA DI VENTILAZIONE
Questo pulsante imposta la portata di ventilazione. Per
maggiori dettagli, fare riferimento al manuale.
28
PULSANTE ISPEZIONE/PROVA DI FUNZION.
Non utilizzato, solo per funzioni di manutenzione.
29
PULSANTE DI PROGRAMMAZIONE
Si tratta di un pulsante multifunzione.
A seconda delle precedenti impostazioni dell'utente, il
pulsante di programmazione può avere le seguenti funzioni:
126
Unit interna SA
SiBIT121123_A
PULSANTE TIMER PROGRAMMATORE
30
Questo pulsante abilita o disabilita il timer
programmatore.
PULSANTE REGOLAZIONE ORARIO
31
Questi pulsanti sono utilizzati per impostare l'orologio. In modalità
programmazione permettono di modificare l'orario di un evento
programmato. Entrambi i pulsanti dispongono di una funzione auto-repeat.
32
PULSANTI REGOLAZIONE TEMPERATURA
Utilizzati per modificare il valore impostato. In modalità
programmazione permettono di modificare la temperatura
programmata (gradino = 1°C). Entrambi i pulsanti possono
essere usati anche per modificare il giorno della settimana.
33
PULSANTE CAMBIA MODALITÀ/MIN-MAX
Si tratta di un pulsante multifunzione. A seconda delle
precedenti impostazioni dell'utente, può avere le
seguenti funzioni:
1 selezione della modalità operativa dell'installazione
(VENTILAZIONE, DEUMIDIFICAZIONE, AUTOMATICA, RAFFREDDAMENTO, RISCALDAMENTO)
2 selezionare la temperatura minima e massima se
l'opzione Limiti funzionamento è attiva
34
PULSANTE SETPOINT/LIMITI
Questo pulsante permette di selezionare il valore impostato, i limiti
di funzionamento oppure
(solo modalità programmazione).
35
PULSANTE VELOCITÀ VENTILATORE
Questo pulsante permette di selezionare la velocità L
(bassa), H (alta), HH (altissima), (automatica).
TASTO DI REGOLAZIONE DIREZIONE DEL
FLUSSO D'ARIA
Questo pulsante permette di regolare la direzione
del flusso dell'aria.
37
PULSANTE RESET ICONA PULIZIA
FILTRO ARIA
36
Utilizzato per cancellare l'icona di pulizia filtro aria.
127
Telecomando
SiBIT121123_A
2.2
Unit interna SA
BRC1E51A7
1. Selettore modalità di
funzionamento
11. LCD (con retroilluminazione)
4. Pulsante Su
5. Pulsante Giù
6. Pulsante Destra
7. Pulsante Sinistra
9. Spia di funzionamento
8. Pulsante ON/OFF
3. Pulsante Menu/Invio
10. Pulsante Annulla
2. Pulsante controllo
velocità ventilatore
Telecomando
128
Unit interna SA
1. Selettore modalità di funzionamento
• Premere per selezionare la modalità di
funzionamento desiderata.
* Le modalità disponibili variano a seconda del
modello di connessione.
2. Pulsante controllo velocità ventilatore
•Premere per selezionare la velocità del
ventilatore desiderata.
* La velocità del ventilatore varia a seconda
del modello di connessione.
3. Pulsante Menu/Invio
• Utilizzato per indicare il menu principale.
• Utilizzato per entrare nella voce di
impostazione selezionata.
4. Pulsante Su (Premere la parte
con il simbolo)
• Utilizzato per aumentare la temperatura.
• Si evidenziano le voci successive sul lato
superiore.
(Le voci evidenziate scorrono di continuo
quando si tiene premuto il pulsante).
• Utilizzato per cambiare la voce selezionata.
5. Pulsante Giù (Premere la parte
con il simbolo)
• Utilizzato per ridurre la temperatura.
• Si evidenziano le voci successive sul lato
inferiore.
(Le voci evidenziate scorrono di continuo
quando si tiene premuto il pulsante).
• Utilizzato per cambiare la voce selezionata.
SiBIT121123_A
7. Pulsante Sinistra (Premere la
parte con il simbolo)
• Utilizzato per evidenziare le voci successive
sul lato sinistro.
• Ciascuna schermata scorre nella direzione a
sinistra.
• Le impostazioni Home leave vengono attivate
tendendo premuto questo pulsante per
almeno quattro secondi.
8. Pulsante ON/OFF
• Premendo il pulsante si accenderà l'unità.
• Premendo di nuovo questo pulsante l'unità si
arresta.
9. Spia di funzionamento (verde)
• Questa spia si illumina durante il
funzionamento.
• Questa spia lampeggia in caso di errore.
10. Pulsante Annulla
• Utilizzato per tornare alla schermata precedente.
11. LCD (con retroilluminazione)
• La retroilluminazione si accende per circa
30 secondi premendo qualunque pulsante
operativo. Utilizzare i pulsanti escluso quello
On/ Off mentre è accesa la retroilluminazione
• Se si utilizzando due telecomandi per
controllare una singola unità interna, si accende
la retroilluminazione del telecomando utilizzato
per primo.
6. Pulsante Destra (Premere la
parte con il simbolo)
• Utilizzato per evidenziare le voci successive
sul lato destro.
• Ciascuna schermata scorre nella direzione a
destra.
• Le impostazioni Home leave vengono attivate
tendendo premuto questo pulsante per
almeno quattro secondi.
129
Telecomando
SiBIT121123_A
Unit interna SA
Display a cristalli liquidi
• Sono disponibili due tipi di display a cristalli liquidi (LCD). Il display standard è impostato
come predefinito.
• Per andare alla visualizzazione dettagliata, selezionare visualizzazione dettagliata nel
menu principale.
• I contenuti visualizzati sullo schermo variano a seconda della modalità di funzionamento
dell'apparecchio interbloccato. (Il display che segue compare quando il condizionatore è in
funzionamento automatico).
Display standard
11.Cambio modalità disabilitato
12. Home Leave
10.Funzionamento a
controllo centralizzato
9. ( ) display
1. Modalità di funzionamento
8. (
2. Modalità
funzionamento automatico
3.Velocità del
ventilatore
4.Display temperatura
impostata
7. Ventilazione
<Esempio di display standard>
) display
5.Sbrinamento/avviamento
con aria calda
6. Messaggio
Visualizzazione dettagliata
Le voci direzione portata d'aria, orologio e selezione dettagliata
compaiono sulla schermata visualizzazione dettagliata in aggiunta
alle voci che compaiono sul display standard.
14.Orologio (orologio 24
ore in tempo reale)
13. Direzione
portata d'aria
(Si visualizza solo
quando il
condizionatore è in
funzione).
15.Selezione dettagliata
Impostazione
<Esempio di visualizzazione dettagliata 1>
Display orologio
3.Visualizzazione
velocità ventilatore
(senza impostazioni orologio)
A
(senza funzione di
controllo velocità
ventilatore)
Display direzione
portata d'aria
(senza impostazioni
direzione portata d'aria)
Telecomando
ritorno
(con
impostazione
emperatura
ambiente)
16. (
) display
Selezione dettagliata
(senza voci dettagliate
selezionate)
Impostazione
ritorno
<Esempio di visualizzazione dettagliata 2>
130
Unit interna SA
SiBIT121123_A
“Errore: Premere il pulsante Menu”.
“Attenzione: Premere il pulsante Menu”.
•Visualizzato se si rileva un errore o un'avvertenza.
1. Modalità di funzionamento
• Utilizzato per visualizzare la modalità di
funzionamento in corso, Raffreddamento,
Riscaldamento, Ventilazione, Ventilatore
Deumidificazione, Automatica.
“Raffreddamento/riscaldamento veloce” (solo SkyAir)
• Visualizzato se è attiva la funzione
riscaldamento/raffreddamento rapido.
2. Modalità funzionamento automatico
“Pulire il filtro”.
“Pulire l'elemento”.
“Pulire il filtro e l'elemento”.
• Visualizzato quando è il momento di pulire il
filtro o l'elemento.
• Utilizzato per visualizzare la modalità di
funzionamento automatico in corso,
(Raffreddamento o riscaldamento).
3. Velocità del ventilatore
• Utilizzato per visualizzare la velocità del
ventilatore impostata per il condizionatore.
• La velocità del ventilatore non viene
visualizzata se il condizionatore non ha la
funzione controllo velocità ventilatore.
7. Ventilazione / Purificazione
• Visualizzato quando è collegata un'unità con
scambiatore di calore totale come Ventiair.
• Icona modalità di ventilazione. “
”
Queste icone indicano la modalità di ventilazione
attuale (solo HRV) (AUTOMATICA, SCAMBIO
TERMICO, BYPASS).
• ICONA purificazione aria “
”
Questa icona indica che l'unità di
depurazione aria (opzionale) è in funzione.
4. Display temperatura impostata
• Utilizzato per visualizzare la temperatura
impostata per il condizionatore.
5. Sbrinamento/avviamento con aria calda “
”
Se si visualizza Ventilazione “
”:
• Visualizzato quando è collegata un'unità
con scambiatore di calore totale come
Ventiair.
Per ulteriori informazioni, fare riferimento al
manuale di Ventiair.
6. Messaggio
Vengono visualizzati i messaggi che seguono.
“Questa funzione non è disponibile”.
• Visualizzato per alcuni secondi quando si
preme un pulsante di una funzione non
presente sull'unità interna.
• Se sono in funzione più unità interne, il
messaggio compare solo se su nessuna di
esse è presente la funzione corrispondente,
cioè il messaggio non compare se almeno
su una delle unità interne è presente la
funzione corrispondente.
8.
display
• Visualizzato quando è impostato il blocco con
chiave.
9.
display
• Visualizzato quando è attivo il timer di
programmazione o il timer di
promemoria spegnimento.
10. Funzionamento a controllo centralizzato “ ”
• Visualizzato se il sistema è gestito da un
appaarecchio di controllo centrale
(accessori opzionali) e non è consentito il
funzionamento attraverso il telecomando.
11. Cambio modalità disabilitato “
”
(solo VRV)
• Visualizzato sul telecomando se questo non
ha la modalità di possibilità di selezione
raffreddamento/riscaldamento.
131
Telecomando
SiBIT121123_A
Unit interna SA
12. Home leave “
”
• L'icona home leave mostra lo stato di tale
funzione.
ON
Funzione home leave abilitata
LAMPEGGIANTE Home Leave attiva
OFF
Home Leave disattivata
13. Direzione della portata d'aria “ ”
• Visualizzato quando sono impostate
direzione portata d'aria e oscillazione.
• Questa voce non viene visualizzata se il
sistema non è dotato della funzione di
impostazione della direzione della portata
d'aria.
14. Orologio (orologio 24 ore in tempo reale)
• Visualizzato se è impostato l'orologio.
• Se l'orologio non è impostato viene
visualizzato “ -- : --”
15.Selezione dettagliata
• Visualizzato se sono selezionate le voci della
visualizzazione dettagliata.
• Nessuna voce dettagliata è selezionata come
predefinita.
16.
display
• Visualizzato per informare che l'orologio
deve essere impostato di nuovo.
• La funzione timer di programmazione non
è attiva se l'orologio non viene impostato
di nuovo.
Telecomando
132
Unit interna SA
2.3
SiBIT121123_A
BRC7E530W
1
3
ON OFF
H
M L
8
10
DOWN
C
6
ON OFF
UP
TEMP
FAN
M L TIME
H
4
hr.
2
11
C
UP
9
hr.
DOWN
FAN
13
21
20
22
23
19
RESERVE CANCEL
hr.
5
TIMER
12
MODE
15
18
hr.
TEST
7
SWING
14
16
TEST
TEST
17
(R17880)
(R17873)
PULSANTE PROGRAMMAZIONE TIMER
INDICAZIONE " " (TRASMISSIONE SEGNALI)
1
Usare questo pulsante per programmare i tempi di
Si accende quando viene trasmesso un segnale.
11 “AVVIO e/o di ARRESTO”. Funziona con il coperchio
anteriore del telecomando aperto.
INDICAZIONE “ ” “ ” “
”“
”“
(MODALITÀ DI FUNZIONAMENTO)
2
3
”
Questa indicazione è riferita alla MODALITÀ DI
FUNZIONAMENTO attuale. Sui modelli solo
raffreddamento,“
” (Auto) e “
”
(Riscaldamento) non sono installati.
INDICAZIONE “
A•B•M
” (IMP. TEMPERATURA)
°C
Indica la temperatura impostata.
4
INDICAZIONE “ hr.
PROGRAMMATO)
hr.
6
INDICAZIONE “
13 PULSANTE REGOLAZIONE/DISABILITAZIONE TIMER
14 PULSANTE DI REGOLAZIONE DIREZIONE FLUSSO ARIA
15
” (DEFLETTORE FLUSSO ARIA)
INTERRUTTORE PER FUNZIONAMENTO DI EMERGENZA
18 Questo interruttore viene usato se il telecomando
non funziona.
19
Premendo il PULSANTE CONTROLLO/PROVA DI
FUNZIONAMENTO, il display indicherà la modalità
di funzionamento attiva.
DI SEGNALI
Riceve i segnali provenienti dal telecomando.
SPIA DI FUNZIONAMENTO (Rossa)
20 Questa spia rimane illuminata quando l'unità è in funzione.
L'indicatore lampeggia quando l'unità non funziona normalmente.
INDICAZIONE “
TEST”
(ISPEZIONE/PROVA FUNZIONAMENTO)
7
Premere questo pulsante per selezionare la MODALITÀ DI FUNZIONAMENTO.
qualificato a scopo di manutenzione.
INDICAZIONE “ ” “ ” (VELOCITÀ VENTILATORE)
Questa indicazione mostra la velocità del ventilatore impostata.
SELETTORE MODALITÀ DI FUNZIONAMENTO
16 PULSANTE RESET SEGNALE FILTRO
PULSANTE CONTROLLO/PROVA DI FUNZIONAMENTO (TEST)
17 Deve essere usato solo da personale tecnico
” (ORARIO
Questa indicazione mostra l'ORA PROGRAMMATA
di avvio o arresto del sistema.
5
12 PULSANTE AVVIO/ARRESTO TIMER
21
SPIA DEL TIMER (Verde)
Questa spia rimane accesa quando il timer è impostato.
SPIA PULIZIA FILTRO ARIA (Rossa)
22
8
PULSANTE ON/OFF
Si accende se è necessario pulire il filtro dell'aria.
Premendo il pulsante si accenderà l'unità. Per
spegnere l'unità, premere nuovamente il pulsante.
SPIA SBRINAMENTO (Arancione)
Si accende quando la funzione sbrinamento è
PULSANTE CONTROLLO VELOCITÀ VENTILATORE
9
Premere questo tasto per selezionare la velocità
del ventilatore (ALTA o BASSA).
23 attiva (nelle unità solo raffreddamento, questa spia
non si accende).
PULSANTE IMPOSTAZIONE TEMPERATURA
Usare questo PULSANTE per IMPOSTARE LA
10 TEMPERATURA; funziona con il coperchio
anteriore del telecomando chiuso.
133
Telecomando
SiBIT121123_A
Sezione 6
Diagnostica di servizio
1. Ricerca guasti con LED.......................................................................136
1.1 Unit interna ...........................................................................................136
1.2 Unit esterna ..........................................................................................137
2. Sintomi problemi e interventi ..............................................................138
3. Controlli di manutenzione....................................................................139
3.1 Unit interna ...........................................................................................139
3.2 Unit interna SA .....................................................................................148
4. Indicazione codici sul telecomando.....................................................155
4.1 Unit interna RA .....................................................................................155
4.2 Unit interna SA .....................................................................................155
4.3 Unit esterna ..........................................................................................156
5. Localizzazione guasti unit interna RA .................................................157
5.1
5.2
5.3
5.4
Guasto scheda elettronica unit interna.................................................157
Controllo protezione antigelo o controllo protezione surriscaldamento 159
Guasto motore ventilatore o simile.......................................................161
Aumento temperatura pannello radiante, valvola di espansione elettronica
interna (Valvola motorizzata) anomalia, controllo protezione antigelo
(solo serie FVXG).................................................................................165
5.5 Guasto termistore (unit interna R) o simile...........................................167
5.6 Guasto chiusura / apertura pannello frontale (solo serie FTXG)..........168
6. Localizzazione guasti unit interna SA .................................................169
6.1
6.2
6.3
6.4
6.5
6.6
6.7
6.8
Guasto scheda elettronica unit interna.................................................169
Guasto sistema di controllo livello di scarico condensa .......................170
Guasto motore ventilatore (motore CA), o similey ...............................171
Anomalia del sistema di scarico ...........................................................172
Guasto termistore (unit interna) o simile SA.........................................173
Guasto termistore telecomando ...........................................................174
Errore di trasmissione segnali (tra unit interna e telecomando) ...........175
Errore di trasmissione segnali
(tra telecomando MASTER e telecomando SLAVE) ............................176
6.9 Anomalia impostazioni locali ................................................................177
7. Localizzazione guasti unit esterna ......................................................178
7.1 Mancanza di refrigerante......................................................................178
7.2 Rilevamento bassa tensioneo sovratensione.......................................180
7.3 Anomalia nella scheda elettronica dell'unit esterna o nel circuito di
trasmissione dei segnali .......................................................................182
7.4 Tensione non compresa nell'intervallo previsto (tra unit interna
ed esterna) / Funzione antigelo attivata in altri locali ...........................185
7.5 Funzione antigelo attivata in unit interna..............................................186
7.6 Intervento protezione da sovraccarico (sovraccarico compressore) ....188
7.7 Blocco compressore.............................................................................190
7.8 Blocco ventilatore motore CC...............................................................191
7.9 Rilevamento sovracorrente in ingresso ................................................192
Diagnostica
134
SiBIT121123_A
7.10
7.11
7.12
7.13
7.14
7.15
7.16
7.17
7.18
Controllo temperatura linea di mandata ...............................................193
Controllo alta pressione in raffreddamento ..........................................194
Anomalia sensore dell’impianto del compressore ................................195
Guasto sensore stato operativo ...........................................................196
Anomalia sensore tensione / corrente CC............................................198
Guasto termistore (unit esterna) o simile .............................................199
Aumento di temperatura nel quadro elettrico .......................................201
Aumento di temperatura aletta radiante ...............................................202
Rilevamento sovracorrente in uscita ....................................................204
8. Controllo..............................................................................................206
8.1
8.2
8.3
8.4
8.5
8.6
8.7
8.8
8.9
8.10
8.11
8.12
8.13
8.14
8.15
135
Controllo resistenza termistore.............................................................206
Controllo uscita connettore del motore del ventilatore .........................207
Controllo circuito integrato ad effetto Hall ............................................208
Controllo valvola d'espansione elettronica interna ...............................208
Controllo delle forme d’onda della tensione di alimentazione ..............209
Controllo valvola d'espansione elettronica esterna ..............................210
Controllo efficienza valvola a quattro vie..............................................211
Controllo dell'impianto frigorifero dell'unit con inverter .........................211
Controllo del dispositivo di analisi per inverter .....................................212
Controllo ingresso a impulsi rotanti su scheda dell’unit esterna...........214
Controllo delle condizioni d’installazione..............................................215
Controllo della pressione di mandata ...................................................215
Controllo del sistema di ventilazione dell'unit esterna ..........................216
Controllo cortocircuiti del circuito principale .........................................216
Controllo modulo di alimentazione .......................................................217
Diagnostica di servizio
SiBIT121123_A
Ricerca guasti con LED
1. Ricerca guasti con LED
1.1
Unità interna
Spia di
funzionamento
La spia di funzionamento lampeggia quando viene rilevata una delle seguenti anomalie.
1. Quando un dispositivo di protezione dell'unità interna od esterna si attiva oppure quando il
termistore non funziona correttamente.
2. Quando si verifica un errore di comunicazione tra le sezioni interne ed esterne.
In ambo i casi, utilizzare la procedura di diagnostica descritta nelle pagine seguenti.
Unità a parete: Serie FTXG
Unità a parete: Serie CTXS, FTXS20/25K
Spia di
funzionamento
(multicolore)
Spia di
funzionamento
(verde)
(R17161)
(R12750)
Serie FTXS35/42/50K
Unità a parete: Serie FTXS-J, ATXS
(Il design del pannello anteriore viaria a seconda
del modello).
Spia di
funzionamento
(verde)
Spia di funzionamento (verde)
(R18419)
(R12187)
Unità a parete: Serie FTX, ATX
ON/ OFF
Modello a pavimento: Serie FVXS
Spia di
funzionamento
(verde)
Spia di funzionamento (verde)
(R11687)
(R15296)
Diagnostica
136
Ricerca guasti con LED
SiBIT121123_A
Modello a pavimento: Serie FVXG
Unità doppia da pavimento / pensile a soffitto
Spia di funzionamento (verde)
(R11688)
Spia di funzionamento
(verde)
(R14646)
Unità canalizzabile
Spia di funzionamento (verde)
(Q0340)
BRC1D528
BRC1E51A7
Spia di funzionamento (verde)
Spia di funzionamento (rossa)
(R12851)
Il messaggio di errore o di
avvertenza lampeggia anche sulla
schermata di base.
BRC7E530W
Se il sistema è dotato di telecomando ad infrarossi, sull'unità interna sono installate una scheda
elettronica di ricezione segnali e una scheda display.
Quando si verifica l'errore, la spia di funzionamento sulla scheda display lampeggia.
Attenzione:
se il sistema si arresta all'improvviso e la spia di funzionamento lampeggia potrebbe esserci un
"conflitto tra modalità operative".
Effettuare i seguenti controlli:
Le modalità operative sono sempre le stesse per tutte le unità interne collegate a quella esterna del
sistema multi?
In caso contrario, impostare tutte le unità interne sulla stessa modalità operativa e accertarsi che la
spia di funzionamento non lampeggi.
Inoltre, con il funzionamento in automatico, impostare tutte le unità interne sulla modalità raffreddamento o
riscaldamento e verificare nuovamente se le spie indicano un funzionamento normale.
Se le spie smettono di lampeggiare dopo aver eseguito le operazioni sopraindicate, significa che non
vi sono anomalie.
HL'unità smette di funzionare e la spia di funzionamento lampeggia solo in quelle unità impostate su
modalità diverse e nelle quali la modalità operativa non è stata impostata per prima. (la prima unità
ad impostare la modalità di funzionamento ha la priorità).
Spia di
manutenzione
1.2
Sulla scheda elettronica di controllo dell'unità interna si trova un LED verde (LED A). Quando il LED
A lampeggia, il microcomputer funziona correttamente.
Unità esterna
Sulla scheda elettronica dell'unità esterna si trova un LED verde (LED A). Quando il LED A
lampeggia, il microcomputer funziona correttamente.
137
Diagnostica di servizio
SiBIT121123_A
Problemi e misure correttive
2. Problemi e misure correttive
Problema
Controlli da effettuare
Misura correttiva
Nessuna delle unità
funziona.
Controllare la tensione
d’alimentazione.
Controllare i tipi di unità interne.
Controllare che la tensione di alimentazione
fornita sia quella nominale.
Controllare che il tipo di unità interna sia
compatibile con quella esterna.
Non è possibile usare la modalità
riscaldamento se la temperatura esterna è pari
o superiore a 15,5°CBU; allo stesso modo, la
modalità raffreddamento non può essere usata
se la temperatura esterna è inferiore a 10°CBS.
—
—
155, 156
Verificare che gli indirizzi impostati per il
telecomando e l'unità interna siano corretti.
Un'anomalia dell'alimentazione da 2 a 10 Hz
può arrestare il funzionamento dell'unità. (Spia
di funzionamento spenta)
Non è possibile usare la modalità
riscaldamento se la temperatura esterna è pari
o superiore a 15,5°CBU; allo stesso modo, la
modalità raffreddamento non può essere usata
se la temperatura esterna è inferiore a 10°CBS.
226
Controllare la temperatura dell'unità
esterna.
Diagnostica utilizzando le indicazioni
del telecomando.
Controllare gli indirizzi dei
telecomandi.
Talvolta il funzionamento si Controllare la tensione
arresta.
d’alimentazione.
Controllare la temperatura dell'unità
esterna.
Alcune unità interne non
funzionano.
Il funzionamento in
modalità riscaldamento
non è disponibile.
L'unità è in funzione ma
non raffredda, o non
riscalda.
Forte rumore di
funzionamento e
vibrazioni.
Diagnostica
Pagina di
riferimento
—
—
—
—
Diagnostica utilizzando le indicazioni
155, 156
—
del telecomando.
Controllare il tipo di unità interne.
Controllare che il tipo di unità interna sia
—
compatibile con quella esterna.
Diagnostica utilizzando le indicazioni
155, 156
—
del telecomando.
Controllare l'impostazione del tipo di Assicurarsi che le impostazione del
modello sul telecomando.
telecomando siano per il modello a pompa di
225
calore.
Verificare l'eventuale presenza di
errori di cablaggio o di collegamento
—
—
delle tubazioni delle unità interne ed
esterne.
Assicurarsi che non vi siano errori di Verificare che il termistore sia montato
—
rilevamento del termistore.
correttamente.
Controllare la valvola di espansione Impostare entrambe le unità su raffreddamento
elettronica esterna per verificare la
e confrontare le temperature delle linee del
—
presenza di eventuali guasti.
liquido per vedere se ciascuna valvola di
espansione elettronica esterna funziona.
Diagnostica utilizzando le indicazioni
155, 156
—
del telecomando.
Diagnosi basata sulla pressione
Controllare eventuale mancanza di
178
dell’attacco di servizio e la corrente di refrigerante.
esercizio.
Misurare la tensione in uscita del
217
—
modulo di alimentazione.
Controllare il modulo di potenza.
—
—
Controllare le condizioni
Controllare che siano assicurati gli spazi
d’installazione.
richiesti per l’installazione (specificati manuale
—
d'installazione).
138
Controlli di manutenzione
SiBIT121123_A
3. Controlli di manutenzione
3.1
unità interna RA
3.1.1 Telecomando serie ARC466
1. Premendo il pulsante di annullamento del timer per 5 secondi, compare l’indicazione 00 nella
schermata di visualizzazione della temperatura.
Metodo di
controllo 1
Pulsante di
anullamento timer
< Serie ARC466 >
(R14220)
2. Premere ripetutamente il pulsante di annullamento del timer fino a quando non viene
emesso un segnale acustico continuo.
 Il codice visualizzato cambia secondo l'ordine seguente.
<ARC466A1, A6, A9>
N.
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
Codice
00
U4
L5
E6
H6
H0
A6
E7
U0
F3
A5
F6
N.
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
Codice
C7
A3
H8
H9
C9
C4
C5
J3
J6
E5
A1
E1
N.
25
26
27
28
29
30
31
32
33
34
35
36
Codice
UA
UH
P4
L3
L4
H7
U2
EA
AH
FA
H1
P9
Codice
00
U4
L5
E6
H6
H0
A6
E7
U0
F3
A5
F6
A9
N.
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
Codice
C7
A3
H8
H9
C9
C4
C5
CE
J3
J6
E5
A1
E1
N.
27
28
29
30
31
32
33
34
35
36
37
38
Codice
UA
UH
P4
L3
L4
H7
U2
EA
AH
FA
H1
P9
<ARC466A2>
N.
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
Nota:
139
1. L'emissione di un segnale acustico breve e di altri due consecutivi indica che i codici non
corrispondono.
2. Per tornare alla modalità normale, tenere premuto il pulsante annulla timer per 5 secondi. Anche
quando il telecomando non viene toccato per 60 secondi, si torna alla modalità normale.
3. Non tutti i codici di errore sono visualizzati. Se non è possibile trovare un codice di errore, provare
il metodo di controllo 2 (Vedere pagina 140.)
Diagnostica di servizio
SiBIT121123_A
Controlli di manutenzione
Metodo di
controllo 2
1. Premere il centro del pulsante [Temp] e il pulsante [Mode] contemporaneamente..
(R11669)
5C viene visualizzato sul display LCD.
(R11821)
2. Selezionare 5C (controllo manutenzione) con il pulsante [Temp] s o t.
3. Premere il pulsante [Mode] per entrare nella modalità controllo manutenzione.
(R11672)
I numeri a sinistra lampeggiano.
(R11670)
4. Premere il pulsante [Temp] s o t e cambiare il numero fino a quando non si sentono due
bip consecutivi o un bip lungo.
(R11671)
Diagnostica
140
Controlli di manutenzione
SiBIT121123_A
5. Diagnostica con i suoni.
Hbip : Il numero a sinistra non corrisponde al codice di errore.
Hdue bip consecutivi:
Il numero a sinistra corrisponde al codice di errore ma quello di
destra no.
Hbip lungo: Sia il numero di sinistra che quello di destra corrispondono al codice di errore.
(I numeri visualizzati al momento dell'emissione del bip lungo sono il codice di errore.
Vedere pagina 155, 156.)
6. Premere il pulsante [Mode].
(R11672)
Il numero a destra lampeggia.
(R11673)
7. Premere il pulsante [Temp] s o t e cambiare la cifra fino a quando non si sente un lungo bip.
(R11671)
8. Diagnostica con i suoni.
Hbip : Il numero a sinistra non corrisponde al codice di errore.
Hdue bip consecutivi:
Il numero a sinistra corrisponde al codice di errore ma quello di
destra no.
Hbip lungo: Sia il numero di sinistra che quello di destra corrispondono al codice di errore.
9. Stabilire il codice errore.
I numeri visualizzati al momento dell'emissione del bip lungo sono il codice di errore.
(Codici di errore e descrizione Fare riferimento a pagina 155, 156.)
10. Premere il pulsante [Mode] per 5 secondi per uscire dalla modalità controllo manutenzione.
(Anche quando il telecomando non viene toccato per 60 secondi, si torna alla modalità
normale).
(R11672)
141
Diagnostica di servizio
SiBIT121123_A
Controlli di manutenzione
3.1.2 Telecomando serie ARC452
1. Premendo il pulsante di annullamento del timer per 5 secondi, compare l’indicazione 00 nella
schermata di visualizzazione della temperatura.
Metodo di
controllo 1
Pulsante di
< Serie ARC452 >
(R14554)
2. Premere ripetutamente il pulsante di annullamento del timer fino a quando non viene
emesso un segnale acustico continuo.
 Il codice visualizzato cambia secondo l'ordine seguente.
N.
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
Nota:
Diagnostica
Codice
00
U4
L5
E6
H6
H0
A6
E7
U0
F3
A5
F6
N.
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
Codice
C7
A3
H8
H9
C9
C4
C5
J3
J6
E5
A1
E1
N.
25
26
27
28
29
30
31
32
33
34
Codice
UA
UH
P4
L3
L4
H7
U2
EA
AH
FA
1. L'emissione di bip breve o di 2 bip consecutivi indica che i codici non corrispondono.
2. Per tornare alla modalità normale, tenere premuto il pulsante annulla timer per 5 secondi.
Anche quando il telecomando non viene toccato per 60 secondi, si torna alla modalità
normale.
3. Non tutti i codici di errore sono visualizzati. Se non è possibile trovare un codice di errore,
provare il metodo di controllo 2 (Vedere pagina 143.)
142
Controlli di manutenzione
SiBIT121123_A
Metodo di controllo 2
1. Premere i 3 pulsanti (TEMPs, TEMPt, MODE) simultaneamente per accedere alla
modalità diagnostica.
(R8381)
I numeri a sinistra lampeggiano.
(R8382)
2. Premere il pulsante [TEMP] s o t e cambiare il numero fino a quando non si sentono due bip
consecutivi o un bip lungo.
(R8383)
3. Diagnostica con i suoni.
H bip : Il numero a sinistra non corrisponde al codice di errore.
H due bip consecutivi: Il numero a sinistra corrisponde al codice di errore ma quello di destra no.
H bip lungo: Sia il numero di sinistra che quello di destra corrispondono al codice di errore.
(I numeri visualizzati al momento dell'emissione del bip lungo sono il codice di errore.
Vedere pagina 155, 156.)
4. Premere il pulsante [MODE].
(R8384)
Il numero a destra lampeggia.
(R8385)
143
Diagnostica di servizio
SiBIT121123_A
Controlli di manutenzione
5. Premere il pulsante [TEMP] s o t e cambiare la cifra fino a quando non si sente un lungo
bip.
(R8383)
6. Diagnostica con i suoni.
H bip : Il numero a sinistra non corrisponde al codice di errore.
H due bip consecutivi: Il numero a sinistra corrisponde al codice di errore ma quello
di destra no.
H bip lungo: Sia il numero di sinistra che quello di destra corrispondono al codice di errore.
7. Stabilire il codice errore.
I numeri visualizzati al momento dell'emissione del bip lungo sono il codice di errore.
(Codici di errore e descrizione Fare riferimento a pagina 155, 156.)
8. Per uscire dalla modalità diagnostica premere il pulsante [MODE].
(R8384)
Il display
indica la modalità prova di funzionamento.
(Vedere pagina 221 per la prova di funzionamento).
(R9659)
9. Premere due volte il pulsante [ON/OFF] per ritornare in modalità normale.
(R9660)
Nota:
Diagnostica
Se il telecomando non viene toccato per 60 secondi, si torna alla modalità normale.
144
Controlli di manutenzione
SiBIT121123_A
3.1.3 Telecomando serie ARC433
1. Premendo il pulsante di annullamento del timer per 5 secondi, compare l’indicazione 00 nella
schermata di visualizzazione della temperatura.
Metodo di
controllo 1
Pulsante di anullamento
timer
< Serie ARC433 >
(R14555)
2. Premere ripetutamente il pulsante di annullamento del timer fino a quando non viene
emesso un segnale acustico continuo.
 Il codice visualizzato cambia secondo l'ordine seguente.
<ARC433A85, A87, A89>
N.
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
Codice
00
U4
L5
E6
H6
H0
A6
E7
U0
F3
A5
N.
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
Codice
F6
C7
A3
H8
H9
C9
C4
C5
J3
J6
E5
N.
23
24
25
26
27
28
29
30
31
32
33
Codice
A1
E1
UA
UH
P4
L3
L4
H7
U2
EA
AH
N.
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
Codice
C7
H8
J3
A3
A1
C4
C5
H9
J6
UA
A5
N.
23
24
25
26
27
28
29
30
31
32
33
Codice
H0
E1
P4
L3
L4
H6
H7
U2
UH
EA
AH
<ARC433B67, B69>
N.
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
Nota:
145
Codice
00
U4
F3
E6
L5
A6
E5
F6
C9
U0
E7
1. L'emissione di un segnale acustico breve e di altri due consecutivi indica che i codici non corrispondono.
2. Per tornare alla modalità normale, tenere premuto il pulsante annulla timer per 5 secondi.
Anche quando il telecomando non viene toccato per 60 secondi, si torna alla modalità
normale.
3. Non tutti i codici di errore sono visualizzati. Se non è possibile trovare un codice di errore,
provare il metodo di controllo 2 (Vedere pagina 146.)
Diagnostica di servizio
SiBIT121123_A
Controlli di manutenzione
Metodo di controllo 2
1. Premere il centro del pulsante [TEMP] e il pulsante [MODE] contemporaneamente per
accedere alla modalità diagnostica.
(R4272)
I numeri a sinistra lampeggiano.
(R14967)
2. Premere il pulsante [TEMP] s o t e cambiare il numero fino a quando non si sentono due bip
consecutivi o un bip lungo.
(R4274)
3. Diagnostica con i suoni.
Hbip : Il numero a sinistra non corrisponde al codice di errore.
H due bip consecutivi: Il numero a sinistra corrisponde al codice di errore ma
quello di destra no.
Hbip lungo: Sia il numero di sinistra che quello di destra corrispondono al codice di errore.
(I numeri visualizzati al momento dell'emissione del bip lungo sono il codice di errore.
Vedere pagina 155, 156.)
4. Premere il pulsante [MODE].
(R4275)
Il numero a destra lampeggia.
(R14968)
Diagnostica
146
Controlli di manutenzione
SiBIT121123_A
5. Premere il pulsante [TEMP] s o t e cambiare la cifra fino a quando non si sente un lungo bip.
(R4277)
6. Diagnostica con i suoni.
Hbip : Il numero a sinistra non corrisponde al codice di errore.
H due bip consecutivi: Il numero a sinistra corrisponde al codice di errore ma
quello di destra no.
Hbip lungo: Sia il numero di sinistra che quello di destra corrispondono al codice di errore.
7. Stabilire il codice errore.
I numeri visualizzati al momento dell'emissione del bip lungo sono il codice di errore.
(Codici di errore e descrizione Fare riferimento a pagina 155, 156.)
8. Per uscire dalla modalità diagnostica premere il pulsante [MODE].
(R4278)
Il display
indica la modalità prova di funzionamento.
(Vedere pagina 221 per la prova di funzionamento).
(R14969)
9. Premere due volte il pulsante [ON/OFF] per ritornare in modalità normale.
(R9670)
Nota:
147
Se il telecomando non viene toccato per 60 secondi, si torna alla modalità normale.
Diagnostica di servizio
SiBIT121123_A
3.2
Controlli di manutenzione
Unità interna SA
3.2.1 Relazione tra modalità
BRC1D528, BRC7E530W
Il pulsante [Controllo/Prova funzionamento] sul telecomando consente di selezionare le
seguenti modalità.
Premere il pulsante
[CONTROLLO/PROVA DI
È possibile configurare l'unità interna. FUNZIONAMENTO] per più
Tempo segnale pulizia filtro
di 4 secondi.
Modalità
Altro
Modalità
manutenzione
impostazio
ni locali
Premere il pulsante
[CONTROLLO/PROVA DI
FUNZIONAMENTO] per più di
4 secondi.
Premere il pulsante
[CONTROLLO/PROVA DI
FUNZIONAMENTO] una volta.
È possibile ottenere i dati di manutenzione.
Storico dei messaggi di errore
Dati relativi alla temperatura di varie sezioni
È possibile eseguire le
impostazioni di manutenzione.
Ventilazione forzata
Impostazione portata d'aria
Premere il pulsante [CONTROLLO/PROVA
DI FUNZIONAMENTO] una volta.
Modalità
normale
Premere il pulsante [CONTROLLO/PROVA DI
FUNZIONAMENTO] una volta o non toccare il
telecomando per 30 minuti.
Dopo 10 secondi
È possibile controllare i seguenti
Modalità
codici
controllo
Codici di errore
Codice modello unità interna
Modalità
prova di
funzionamento
Accensione forzata termostato.
Premere il pulsante [CONTROLLO/PROVA DI FUNZIONAMENTO] una volta.
Diagnostica
(R15367)
148
Controlli di manutenzione
SiBIT121123_A
BRC1E51A7
<Schermata di base>
• Cambio modalità di funzionamento
• Controllo velocità ventilatore
• Display menu
• Conferma di ciascuna impostazione
• On
• Off
• Annulla
• Spia di funzionamento
Premere il pulsante
per almeno
4 secondi.
Schermata menu principale
Premere il
pulsante
<Menu impostazioni locali>
• Prova di funzionamento ON/OFF
• Registrazione contratto di assistenza
• Elenco impostazioni locali
• Impostazione n. gruppo
• N. unità interne AIRNET impostate
• N. unità esterne AIRNET impostate
• Registrazione errore
• Display stato unità interna
• Display stato unità esterna
• Accensione forzata ventilatore
• Commutazione principale/secondaria
• Segnale elemento filtro OFF
149
Premere il pulsante
una volta.
una volta.
Premere il pulsante
una volta.
Schermata di base
Premere pulsante
una volta.
Premere il pulsante
almeno 4 secondi.
Schermata impostazioni locali
<Menu principale>
• Imposta commutazione modalità temp.
• Direzione portata d'aria
• Raffreddamento/riscaldamento veloce On/Of
• Ventilazione
• Impostazione timer
• Pulsante Contatto assistenza/Info modello
• Funzioni pratiche
• Elenco stato impostazioni
• Impostazioni orologio
• Cambio lingua
per
Schermata menu manutenzione
<Menu manutenzione>
• Display nome modello
• Display ore funzionamento
• Display stato unità interna
• Display stato unità esterna
• Sbrinamento forzato
• Selezione display errore
• Trasferimento n. unità
• Display dati sensore/indirizzo
(R12855)
Diagnostica di servizio
SiBIT121123_A
Controlli di manutenzione
3.2.2 BRC1D528
Se l'unità smette di funzionare a causa di un guasto, la spia di funzionamento sul telecomando
lampeggerà e verrà visualizzato il codice di errore. (Anche se il funzionamento viene arrestato,
entrando in modalità controllo verrà visualizzata la descrizione del guasto). Il codice di errore
consente di individuare il tipo di guasto che ha provocato l'arresto dell'unità.
Vedere pagina 155, 156 per codici e descrizione dei guasti.
Spia di funzionamento
Pulsante [ON/OFF]
Display di unità interna
sulla quale si è rilevato
un guasto
Display di
diagnostica
Codice di errore
Pulsante
[CONTROLLO/PROVA DI
FUNZIONAMENTO/TEST]
Nota:
Diagnostica
(R14423)
1. Quando si preme il pulsante [CONTROLLO/PROVA DI FUNZIONAMENTO], il display di
controllo lampeggia.
2. In questa modalità, premere il pulsante [ON/OFF] per almeno 5 secondi per cancellare la
cronologia dei guasti. In tal caso, il codice errore lampeggia due volte e poi passa a 00 (=
Normale), il n. dell'UNITÀ passa a 0, a modalità di funzionamento passa automaticamente
da controllo a normale (visualizzando la temperatura impostata).
150
Controlli di manutenzione
SiBIT121123_A
3.2.3 BRC1E51A7
Sullo schermo verrà visualizzato quanto segue quando durante il funzionamento si verifica un
guasto (o un'avvertenza).
Controllare il codice di errore e intraprendere l'azione correttiva specificata per il particolare modello.
Schermata
Spia di
funzionamento
Pulsante
[Menu/Enter]
(R15409)
(1) Controllare se si tratta di errore o avvertenza.
Stato di
funzionamento
Arresto
anomalo
Il sistema si
arresta.
Visualizzazione
La spia di funzionamento
(verde) inizia a lampeggiare.
Il messaggio "Errore:
Premere il pulsante Menu
compare nella parta bassa
dello schermo.
(R12858)
Il sistema
Avvertenza continua a
funzionare.
La spia di funzionamento
(verde) resta accesa. Il
messaggio "Avvertenza:
Premere il pulsante Menu
compare nella parta bassa
dello schermo.
(R12857)
(2) Azione correttiva.
· Premere il pulsante [Menu/Invio] per controllare il codice di errore.
· Intraprendere l'azione correttiva specifica per il modello.
Codice
di errore
Nomi di
modelli
compatibili
(R12859)
151
Diagnostica di servizio
SiBIT121123_A
Controlli di manutenzione
3.2.4 BRC7E530W
Per ottenere il codice di errore, procedere come segue:
Fase
1
Procedura
Premere il pulsante [Controllo / Prova funzionamento per selezionare la modalità di
ispezione. La cifra 0 lampeggia e si visualizza in n. dell'UNITÀ.
00
0
Pulsante [Controllo/prova
funzionamento/ test]
(R14392)
2
Premere i tasti [UP] o [DOWN] per cambiare il n. di UNITÀ visualizzato fino a quando
il ricevitore del telecomando emette un segnale acustico.
00
Pulsante [UP]
Pulsante
[DOWN]
1
(R15408)
Se il segnale è...
3 bip brevi
1 bip breve
Diagnostica
Allora...
Seguire la procedura
sottoindicata.
Eseguire i passi 3 e 4. Continuare
ad eseguire il passo 4 fino ad
ottenere un segnale sonoro
continuo. Un suono continuo
indica che il codice di errore
visualizzato è confermato.
152
Controlli di manutenzione
SiBIT121123_A
Fase
3
Procedura
Premere il pulsante [MODE]. La cifra a sinistra 0 (cifra superiore) del codice di errore
lampeggia.
00
1
Pulsante
[MODE]
(R15410)
4
Premere i tasti [UP] o [DOWN] per cambiare la cifra superiore del codice di errore
visualizzata fino a quando il ricevitore del telecomando emette un segnale acustico.
IN BASSO
4
5
6
7
8
9
U
P
L
J
F
H
E
C
A
0
A0
Pulsante [UP]
Pulsante
[DOWN]
1
IN ALTO
(R15411)
Se il segnale è...
2 bip brevi
1 bip breve
1 suono continuo
153
Allora...
La cifra superiore corrisponde.
Nessuna corrispondenza.
Corrispondenza sia delle cifre
superiori che di quelle inferiori.
Diagnostica di servizio
SiBIT121123_A
Controlli di manutenzione
Fase
5
Procedura
Premere il pulsante [MODE]. La cifra a destra 0 (cifra inferiore) del codice di errore lampeggia.
A0
1
Pulsante
[MODE]
(R15412)
6
Premere i tasti [UP] o [DOWN] per cambiare la cifra inferiore del codice di errore visualizzata
fino a quando il ricevitore del telecomando emette un segnale acustico continuo.
IN BASSO
F
E
J
C
H
A
9
8
7
6
5
4
3
2
1
0
A3
Pulsante [UP]
Pulsante
[DOWN]
1
IN ALTO
(R15413)
7
Premere il pulsante [MODE] per tornare alla modalità normale. Se non si preme alcun pulsante
per almeno 1 minuto, il telecomando ritornerà automaticamente alla modalità normale.
27
Pulsante
[MODE]
(R15414)
Diagnostica
154
Indicazione codici sul telecomando
SiBIT121123_A
4. Indicazione codici sul telecomando
4.1
Unità internaRA
Codici errore
00
A1
A5
Pagina di
riferimento
Condizioni normali
—
Guasto scheda elettronica unità interna
157
Controllo protezione antigelo o surriscaldamento
159
Motore CC (a parete, a
soffitto, a incasso)
Guasto motore ventilatore o
simile
Motore CA (pavimento /
soffitto/ canalizzabile)
Aumento temperatura pannello radiante, anomalia valvola di
espansione elettronica interna (valvola motorizzata), controllo
protezione antigelo (solo serie FVXG).
161
C4
C7
C9
Gusto termistore scambiatore di calore interno o simile
167
Guasto chiusura / apertura pannello frontale (solo serie FTXG)
168
Termistore di temperatura ambiente o simile
167
CE
Anomalia termistore del pannello radiante o simile (solo serie
FVXG)
167
A6
A9
4.2
Descrizione
164
165
Unità interna SA
Codici errore
Pagina di
riferimento
Descrizione
00
A1
A3
Condizioni normali
—
Guasto scheda elettronica unità interna
169
Guasto sistema di controllo livello di scarico condensa
170
A6
Guasto motore ventilatore (motore CA) o simile (vedere la nota
che segue).
171
AF
C4
C5
C9
CJ
Anomalia del sistema di scarico
172
Gusto termistore scambiatore di calore interno 1 o simile
173
Gusto termistore scambiatore di calore interno 2 o simile
173
Termistore di temperatura ambiente o simile
173
Guasto del termistore del telecomando
174
U5
175
U8
Errore di trasmissione del segnale (tra unità interna e
telecomando)
Errore di trasmissione del segnale (tra telecomando MASTER e
telecomando SLAVE)
UA
Anomalia delle impostazioni locali
177
176
: Viene visualizzato automaticamente il codice di errore e il sistema si arresta.
Ispezionare e riparare.
: In caso di codici di errore visualizzati in grigio, "ispezione" non verrà visualizzato. Il
sistema continuerà a funzionare; tuttavia assicurarsi di effettuare una verifica e
l'eventuale riparazione.
Nota:
155
Quando è possibile un'alimentazione a fase aperta, controllare anche l'alimentazione.
Diagnostica di servizio
SiBIT121123_A
4.3
Indicazione codici sul telecomando
Unità esterna
Codici errore
Sistema
Unità
esterna
00
U0H
U2
U4
UA
UH
A5
E5H
E6H
E7
E8
F3
F6
H0
H6
H8
H9
J3
J6
J8
J9
L3
L4
L5
P4
Descrizione
Normale
Pagina di
riferimento
—
Mancanza di refrigerante
178
Rilevamento bassa tensione o alta tensione
180
Anomalia nella scheda elettronica dell'unità esterna o nella
182
Tensione non compresa nell'intervallo previsto (tra unità interna
185
Controllo antigelo in altro locale
185
Controllo antigelo dell'unità interna
186
Intervento protezione sovraccarico (sovraccarico compressore)
188
Blocco compressore
190
Blocco ventilatore motore CC
191
Rilevamento sovracorrente di ingresso
192
Controllo temperatura linea di mandata
193
Controllo alta pressione in raffreddamento
194
Guasto sensore dell’impianto del compressore
195
Guasto sensore stato operativo
196
Anomalia sensore tensione / corrente CC
198
Guasto termistore temperatura o simile
199
Guasto termistore linea di mandata o simile
199
Gusto termistore scambiatore di calore esterno o simile
199
Guasto termistore di temperatura linea liquido, o simile
199
Guasto termistore di temperatura linea gas, o simile
199
Aumento di temperatura nel quadro elettrico
201
Aumento temperatura aletta radiante
202
Rilevamento sovracorrente in uscita
204
Guasto termistore aletta radiante o simile
199
H: Visualizzato solamente quando si verifica un blocco di sistema.
Diagnostica
156
Localizzazione guasti unità interna RA
SiBIT121123_A
5. Localizzazione guasti unità interna RA
5.1
Guasto scheda elettronica unità interna
Codice di errore
A1
Metodo di
rilevamento
errore
Il sistema verifica se il circuito funziona correttamente all'interno del microcomputer dell'unità
interna.
Presenza errore
Il sistema non è in grado di configurare le impostazioni interne.
Cause possibili




157
Collegamento di modelli di unità non compatibili
Scheda unità interna difettosa
Scollegamento del connettore
Riduzione della tensione di alimentazione
Diagnostica di servizio
SiBIT121123_A
Localizzazione guasti unità interna RA
Localizzazione
guasti
Attenzione
Prima di collegare o scollegare i connettori, spegnere l'interruttore di
alimentazione per evitare danni ai componenti.
Controllare la combinazione
dell'unità interna ed esterna.
NO
Abbinare con modelli
compatibili.
OK?
SÌ
Controllare la connessione dei
connettori (vedere nota).
∗ Per assicurare la connessione,
scollegare una volta il
connettore e poi ricollegarlo.
SÌ
OK?
NO
Controllare la tensione
d’alimentazione.
La
tensione è compatibile con
quella nominale?
NO
Alimentare alla tensione
corretta.
SÌ
Avviare il funzionamento.
Correggere la connessione.
L'errore si ripete?
SÌ
NO
L'errore si ripete?
SÌ
NO
Sostituire la scheda
dell'unità interna.
Completo.
Controllare la tensione
d’alimentazione.
La
NO
tensione è compatibile con quella
nominale?
SÌ
Alimentare alla tensione
corretta.
Avviare il funzionamento.
L'errore si ripete?
NO
SÌ
Sostituire la scheda
dell'unità interna.
Completo.
Completo.
(R15310)
Nota:
Controllare il seguente connettore.
Modello
Tipo a parete
Tipo a pavimento
Unità doppia a pavimento / pensile a soffitto
Unità canalizzabile
Diagnostica
Connettore
Morsettiera ~ Scheda di controllo (H1, H2, H3)
Morsettiera ~ Scheda di controllo (H1, H2, H3)
S36 ~ S37
Morsettiera ~ Scheda di controllo (H1, H2, H3)
158
Localizzazione guasti unità interna RA
5.2
SiBIT121123_A
Controllo protezione o surriscaldamento
Codice di errore
A5
Metodo di
rilevamento
errore
 Controllo protezione antigelo
Durante il raffreddamento il controllo di protezione antigelo (arresto funzionamento) si attiva
in base alla temperatura rilevata dal termistore dello scambiatore di calore interno.
 Controllo protezione surriscaldamento
In modalità riscaldamento, la temperatura dello scambiatore di calore interno si usa per il
controllo del surriscaldamento (blocco, arresto del ventilatore esterno, ecc.)
Presenza errore
 Controllo protezione antigelo
In raffreddamento, la temperatura dello scambiatore di calore dell’unità interna è inferiore a
0°C.
 Controllo protezione surriscaldamento
In riscaldamento, la temperatura dello scambiatore di calore dell’unità interna è inferiore a
65°C.
Cause possibili





159
Cortocircuito aria
Filtro aria dell'unità interna intasato
Accumulo di polvere sullo scambiatore di calore interno.
Termistore scambiatore di calore interno difettoso
Scheda unità interna difettosa
Diagnostica di servizio
SiBIT121123_A
Localizzazione guasti unità interna RA
Localizzazione
guasti
Controllo N. 01
Consultare la
pagina 206
Attenzione
Prima di collegare o scollegare i connettori, spegnere l'interruttore di
alimentazione per evitare danni ai componenti.
Controllare il passaggio dell’aria.
Si riscontrano
cortocircuiti?
SÌ
Assicurare un passaggio
d’aria adeguato.
NO
Controllare il filtro dell’aria.
Sporco?
SÌ
Pulire il filtro aria.
NO
Controllare l’accumulo di polvere
sullo scambiatore di calore
interno.
Sporco?
SÌ
Pulire lo scambiatore di calore
interno.
NO
Controllo N. 01
Controllare il termistore dello
scambiatore di calore interno.
Come
descritto nel grafico
delle caratteristiche del
termistore?
SÌ
NO
Sostituire il termistore.
Sostituire la scheda dell'unità
interna.
(R15715)
Diagnostica
160
Localizzazione guasti unità interna RA
5.3
SiBIT121123_A
Guasto motore ventilatore o simile
5.3.1 Motore CC (unità a parete, unità a pavimento)
Codice di errore
A6
Metodo di
rilevamento
errore
La velocità di rotazione rilevata dal circuito integrato ad effetto Hall, durante il funzionamento
del motore del ventilatore, viene utilizzata per determinare l'esistenza di eventuali anomalie
dello stesso.
Presenza errore
La velocità di rotazione rilevata non raggiunge la velocità richiesta dal gradino target ed è
inferiore del 50% rispetto alla velocità di rotazione massima del motore del ventilatore.
Cause possibili







161
Scollegamento del connettore
Presenza di corpi estranei nel ventilatore
Strato breve nell’avvolgimento del motore del ventilatore
Cavo rotto all'interno del motore del ventilatore
Conduttori rotti nel motore del ventilatore.
Condensatore del motore del ventilatore difettoso.
Scheda unità interna difettosa
Diagnostica di servizio
SiBIT121123_A
Localizzazione
guasti
Controllo N. 02
Consultare la
pagina 207
Localizzazione guasti unità interna RA
Serie FTXG, FTXS35/42/50K, FTXS-J, ATXS, FVXG, FVXS
Prima di collegare o scollegare i connettori, spegnere l'interruttore di
Attenzione alimentazione per evitare danni ai componenti.
Togliere corrente e
ruotare manualmente il
ventilatore.
Il ventilatore gira
senza problemi?
NO
Sostituire il motore
del ventilatore
interno.
SÌ
Riapplicare tensione e
riavviare il sistema.
Il ventilatore
gira?
Nota: Il motore può danneggiarsi se il
connettore del motore è
scollegato quando la corrente è
presente.
Togliere corrente e
NO scollegare il connettore
del motore del
ventilatore, quindi ridare
corrente.
SÌ
Controllo N. 02
Controllare l'uscita del connettore
del motore del ventilatore
È generata
la tensione di
alimentazione del
motore 310 ~
340 VCC?
NO
Sostituire la scheda
dell'unità interna.
SÌ
È generata
la tensione di
controllo del
motore
15 VCC?
NO
Sostituire la scheda
dell'unità interna.
SÌ
È generata
la tensione di
comando
della
rotazione
1 ~ 5 VCC?
Arrestare il motore
del ventilatore.
SÌ
Sostituire il motore
del ventilatore
interno.
NO
Controllo N. 02
Controllare l'uscita del connettore
del motore del ventilatore
Viene prodotto
l'impulso per la
rotazione?
SÌ
Viene prodotto
l'impulso per la
rotazione?
SÌ
NO
NO
Sostituire il motore
del ventilatore o la
scheda dell'unità
interna.
Sostituire la scheda
dell'unità interna.
Sostituire il motore
del ventilatore
interno.
Sostituire la scheda
dell'unità interna.
(R14970)
Diagnostica
162
Localizzazione guasti unità interna RA
Localizzazione
guasti
Controllo N. 03
Consultare la
pagina 207
SiBIT121123_A
Serie CTXS, FTXS20/25K, FTX, ATX
Attenzione
Prima di collegare o scollegare i connettori, spegnere l'interruttore di
alimentazione per evitare danni ai componenti.
Nota: Il motore può danneggiarsi se il connettore del motore è
scollegato quando la corrente è presente.
(Disinserire l’alimentazione prima di collegare il connettore).
Spegnere l'alimentazione elettrica
(Staccare il cavo di alimentazione
o spegnere l'interruttore
automatico).
∗ Per assicurare la connessione,
scollegare una volta il
connettore e poi ricollegarlo.
Controllare la connessione del
connettore.
OK?
NO
Correggere la connessione.
SÌ
Presenza di corpi
estranei nel ventilatore?
SÌ
Rimuovere i corpi estranei.
NO
Ruotare manualmente il
ventilatore.
Il ventilatore gira senza
intoppi?
SÌ
Controllo N. 03
Controllare il motore del ventilatore
per guasti o cortocircuito.
NO
Si sente un
suono anomalo?
NO
SÌ
Cuscino di
gomma
Cuscino di
gomma del
cuscinetto
Il cuscino di
gomma è nella
posizione corretta?
SÌ
Sostituire il cuscino di
gomma del cuscinetto.
NO
Resistenza OK?
NO
Correggere la posizione del
cuscino di gomma o
sostituirlo.
Sostituire il motore del ventilatore
interno.
SÌ
Applicare nuovamente tensione.
Controllo N. 03
Controllare la tensione di
comando del motore.
È generata
la tensione di controllo del
motore 15 VCC?
NO
Sostituire la scheda dell'unità
interna (1).
SÌ
Controllo N. 03
Verificare l'impulso di rotazione
sulla scheda dell’unità interna.
Viene prodotto
l'impulso per la
rotazione?
SÌ
163
NO
Sostituire il motore del ventilatore
interno.
Sostituire la scheda dell'unità
interna (1).
(R18153)
Diagnostica di servizio
SiBIT121123_A
Localizzazione guasti unità interna RA
5.3.2 Motore CA (unità doppia da pavimento / pensile a soffitto, unità
canalizzabile)
Codice di errore
A6
Metodo di
rilevamento
errore
La velocità di rotazione rilevata dal circuito integrato ad effetto Hall, durante il funzionamento
del motore del ventilatore, viene utilizzata per determinare l'esistenza di eventuali anomalie
dello stesso.
Presenza errore
La velocità di rotazione rilevata non raggiunge la velocità richiesta dal gradino target ed è
inferiore del 50% rispetto alla velocità di rotazione massima del motore del ventilatore.
Cause possibili





Strato breve nell’avvolgimento del motore del ventilatore
Cavo rotto all'interno del motore del ventilatore
Conduttori rotti nel motore del ventilatore.
Condensatore del motore del ventilatore difettoso.
Scheda unità interna difettosa
Localizzazione
guasti
Attenzione
Controllo N. 04
Consultare la
pagina 208
Prima di collegare o scollegare i connettori, spegnere l'interruttore di
alimentazione per evitare danni ai componenti.
Avviare il funzionamento.
SÌ
Il ventilatore gira?
Controllo N. 04
Controllare il circuito integrato
ad effetto Hall
NO
Togliere corrente e ruotare
manualmente il ventilatore.
Si rileva un segnale
in uscita?
NO
Il ventilatore gira senza
problemi?
SÌ
Sostituire il motore del ventilatore
o la scheda dell'unità interna.
Sostituire il motore del
ventilatore.
Controllare la tensione del motore
del ventilatore.
SÌ
Inserire l’alimentazione elettrica e
controllare la tensione del motore
del ventilatore. (immediatamente
dopo il riavvio)
La tensione è compatibile
con quella nominale?
SÌ
La tensione è compatibile
con quella nominale?
NO
NO
Sostituire la scheda dell'unità
interna.
Sostituire il motore del
ventilatore.
NO
Sostituire la scheda dell'unità
interna.
SÌ
Verificare la conduttività del
condensatore.
È presente continuità?
NO
Diagnostica
SÌ
Sostituire il condensatore.
(Sostituire la scheda dell'unità
interna).
Sostituire il motore del
ventilatore.
(R18358)
164
Localizzazione guasti unità interna RA
5.4
SiBIT121123_A
Aumento temperatura pannello radiante, anomalia
valvola di espansione elettronica interna (valvola
motorizzata), controllo protezione antigelo (solo serie
FVXG)
Codice di errore
Metodo di
rilevamento
errore
A9
Aumento temperatura pannello radiante
Durante la funzione RADIANTE, il controllo alta temperatura (cioè arresto funzionamento,
chiusura valvola di espansione elttronica interna) si attiva a seconda della temperatura rilevata
dai termistori del pannello radiante.
Guasto valvola elettronica di espansione interna
 Durante il funzionamento in raffreddamento, deumidificazione o riscaldamento, la valvola di
espansione elettronica interna deve essere completamente chiusa. Quando la valvola di
espansione elettronica interna è aperta a causa di malfunzionamento, il refrigerante fluisce
nel pannello radiante e la temperatura del pannello radiante aumenta o scende.
 La valvola di espansione elettronica interna deve essere aperta durante la funzione
RADIANTE. Quando la valvola di espansione elettronica interna è chiusa a causa di
malfunzionamento, il refrigerante non fluisce nel pannello radiante e la temperatura del
pannello radiante non aumenta.
 In caso di sistema multi
La valvola di espansione elettronica interna deve essere completamente chiusa nel locale in
cui il sistema non è in funzione. Quando la valvola di espansione elettronica interna è
aperta a causa di malfunzionamento e in altro/i locale/i è attiva la modalità riscaldamento o
RADIANTE, il refrigerante fluisce nel pannello radiante e la temperatura del pannello
radiante aumenta.
Controllo protezione antigelo
La temperatura rilevata dai termistori del pannello radiante si utilizza per prevenire il
congelamento dell'unità interna durante il raffreddamento.
Presenza errore
Aumento temperatura pannello radiante
La temperatura della superficie del pannello radiante calcolata dai termistori del pannello
radiante è al di sopra dei 70°C.
Guasto valvola elettronica di espansione interna
 In modalità raffreddamento o deumidificazione, la temperatura rilevata dal termistore del
pannello radiante (4) è scesa.
 In modalità riscaldamento, la temperatura rilevata dal termistore del pannello radiante (4) è salita.
 In modalità RADIANTE , la temperatura rilevata dal termistore del pannello radiante (4) non sale.
 In caso di sistema multi
Mentre il sistema non è in funzione e in altro/i locale/i è attiva la modalità riscaldamento o
RADIANTE, la temperatura rilevata dal termistore del pannello radiante (4) è aumentata.
Controllo protezione antigelo
In modalità raffreddamento, il funzionamento si arresta quando la temperatura rilevata dal
termistore del pannello radiante (4) è scesa.
Cause possibili
165







Filtro aria dell'unità interna intasato
Accumulo di polvere sullo scambiatore di calore interno.
Cortocircuito aria
Termistore/i pannello radiante difettoso/i
Termistore scambiatore di calore interno difettoso
Termistore temperatura ambiente difettoso
Valvola (o bobina) di espansione elettronica difettosa interna
Diagnostica di servizio
SiBIT121123_A
Localizzazione
guasti
Localizzazione guasti unità interna RA
Attenzione
Prima di collegare o scollegare i connettori, spegnere l'interruttore di
alimentazione per evitare danni ai componenti.
Controllare le condizioni operative.
Controllo N. 01
Consultare la
pagina 206
Controllo N. 06
Consultare la
pagina 208
Condizioni OK?
∗ Quando la temperatura esterna è al di sotto del
limite inferiore per il raffreddamento (10°C), il
controllo di protezione antigelo si attiva e il
raffreddamento si arresta.
NO
SÌ
Controllo N. 06
Controllare la bobina della valvola
di espansione elettronica interna.
OK?
NO
SÌ
Controllo N. 01
∗ Termistori pannello radiante
Termistore scambiatore di
calore unità interna
∗ Termistore temperatura ambiente
Come
descritto nel grafico delle
caratteristiche del
termistore?
Sostituire la bobina della
valvola di espansione
elettronica interna.
NO
Sostituire il termistore.
∗ Termistori pannello radiante
Termistore scambiatore di
calore unità interna
∗ Termistore temperatura
ambiente
SÌ
Controllare il passaggio dell’aria.
Si riscontrano cortocircuiti?
Avviare il funzionamento
entro l'intervallo della
temperatura esterna
specificato.
SÌ
Assicurare un passaggio
d’aria adeguato.
NO
Controllare il filtro dell’aria.
Molto sporco?
SÌ
Pulire il filtro aria.
NO
Controllare lo scambiatore di
calore interno.
Molto sporco?
SÌ
Pulire lo scambiatore di calore
interno.
NO
Cambiare il refrigerante per
rimuovere l'umidità dalla tubazione
(dopo aver creato il vuoto).
L'errore si ripete?
NO
Completo.
SÌ
Sostituire la scheda dell'unità
interna.
L'errore si ripete?
NO
Completo.
SÌ
Sostituire lo scambiatore di
calore interno.
(R18421)
Diagnostica
166
Localizzazione guasti unità interna RA
5.5
SiBIT121123_A
Guasto termistore (unità interna RA) o simile
Codice di errore
C4, C9, CE
Metodo di
rilevamento
errore
Le temperature rilevate dai termistori determinano gli errori dei termistori.
Presenza errore
L' ingresso del termistore è superiore a 4,96 V o inferiore a 0,04 V mentre il compressore è in
funzione.
Cause possibili
 Scollegamento del connettore
 Termistore difettoso corrispondente al codice di errore
 Scheda unità interna difettosa
Localizzazione
guasti
Prima di collegare o scollegare i connettori, spegnere l'interruttore di
alimentazione per evitare danni ai componenti.
Attenzione
Controllo N. 01
Consultare la
pagina 206
Verificare il collegamento dei
connettori.
Normale?
NO
Correggere la connessione.
SÌ
Controllo N. 01
Verificare il valore della
resistenza del termistore.
Normale?
NO
SÌ
Sostituire il termistore.
(Sostituire la scheda dell'unità
interna).
Sostituire la scheda dell'unità
interna.
(R15717)
C4: Termistore scambiatore di calore unità interna
C9: Termistore temperatura ambiente
CE : Termistore pannello radiante (solo serie FVXG)
167
Diagnostica di servizio
SiBIT121123_A
5.6
Localizzazione guasti unità interna RA
Guasto chiusura / apertura pannello frontale (solo serie
FTXG)
Codice di errore
C7
Metodo di
rilevamento
errore
Presenza errore
 Se l'errore si ripete, il sistema va in blocco.
Cause possibili
 Motoriduttore difettoso
 Guasto o deterioramento del meccanismo del pannello frontale
 Finecorsa difettoso
Localizzazione
guasti
Prima di collegare o scollegare i connettori, spegnere l'interruttore di
Attenzione alimentazione per evitare danni ai componenti.
Riavviare e controllare il
movimento.
Il pannello frontale
si muove?
SÌ
NO
Rimuovere il pannello frontale e
controllare il movimento.
Il meccanismo del
pannello frontale si
muove?
SÌ
Il pannello
frontale si apre / chiude
completamente?
SÌ
Sostituire il gruppo del
meccanismo del pannello
frontale.
Sostituire il cavo e il motore
del riduttore.
NO
SÌ
Riavviare. Il
codice di errore
ricompare?
NO
NO
Sostituire il gruppo del
meccanismo del pannello
frontale.
Controllare il movimento
verso destra e sinistra
separatamente e a mano.
Si presume sia deformazione
del pannello o polvere
depositata.
Individuare la causa.
Sostituire il finecorsa.
(R17249)
Nota:
Diagnostica
L’unità non può essere azionata tramite telecomando quando il meccanismo del pannello
frontale è guasto.
<Per i rivenditori: misura temporanea prima della riparazione>
1. Togliere corrente.
2. Rimozione del pannello frontale.
3. Inserire l'alimentazione.
(Attendere il completamento dell'inizializzazione).
4. Utilizzare l'unità tramite il pulsante [ON/OFF] dell'unità interna.
168
Localizzazione guasti unità interna SA
SiBIT121123_A
6. Localizzazione guasti unità interna SA
6.1
Guasto scheda elettronica unità interna
Codice di errore
A1
Metodo di
rilevamento
errore
Il sistema controlla i dati inviati da EEPROM.
Presenza errore
Se la EEPROM non riceve correttamente i dati
EEPROM : Tipo di memoria non volatile. Il contenuto della memoria non viene cancellato in
caso di interruzione di corrente.
Cause possibili
 Fattori esterni (interferenze, ecc.)
 Scheda unità interna difettosa
Localizzazione
guasti
Attenzione
Prima di collegare o scollegare i connettori, spegnere l'interruttore di
alimentazione per evitare danni ai componenti.
Disinserire e inserire
l'alimentazione.
Il sistema funziona
normalmente?
NO
SÌ
Possibile causa diversa
(interferenze, ecc.) invece
di un guasto.
Sostituire la scheda
dell'unità interna.
(R15319)
169
Diagnostica di servizio
SiBIT121123_A
6.2
Localizzazione guasti unità interna SA
Guasto sistema di controllo livello di scarico condensa
Codice di errore
A3
Metodo di
rilevamento
errore
L'interruttore a galleggiante rileva l'errore.
Presenza errore
Quando il livello dell'acqua raggiunge il limite superiore e l'interruttore a galleggiante passa a
OFF
Cause possibili






Pompa di sollevamento condensa difettosa
Linea di scarico non adatta
Linea di scarico intasata
Interruttore a galleggiante difettoso
Scheda unità interna difettosa
Connettore di cortocircuito a X12A difettoso su scheda unità interna
Localizzazione
guasti
Attenzione
Prima di collegare o scollegare i connettori, spegnere l'interruttore di
alimentazione per evitare danni ai componenti.
La pompa di
sollevamento della condensa è
collegata alla scheda dell'unità
interna?
NO
Collegare la pompa di
sollevamento condensa.
SÌ
La pompa di
NO
sollevamento condensa funziona
dopo il riavvio?
SÌ
Il livello
dell’acqua di condensa è
eccessivamente alto?
Impostare su
"emergenza" e controllare
la tensione di X25A. 220 ~
240 VCA?
SÌ
SÌ
NO
Sostituire la scheda
dell'unità interna.
Sostituire la pompa di
sollevamento condensa.
C'è un guasto alla linea
di scarico.
NO
L'interruttore a
galleggiante è collegato
al X15A?
NO
Collegare l’interruttore a
galleggiante.
SÌ
Rimuovere l'interruttore a
galleggiante dal X15A, il
cortocircuito X15A, e riavviare il
funzionamento.
Il telecomando visualizza
il codice A3?
SÌ
NO
Sostituire l'interruttore a
galleggiante.
Sostituire la scheda
dell'unità interna.
(R14923)
Diagnostica
170
Localizzazione guasti unità interna SA
6.3
SiBIT121123_A
Guasto motore ventilatore (motore CA), o simile
Codice di errore
A6
Metodo di
rilevamento
errore
Il segnale proveniente dal motore del ventilatore rileva una velocità anomala del ventilatore.
Presenza errore
Non viene rilevata alcuna rotazione del ventilatore con la tensione di uscita al ventilatore al massimo.
Cause possibili







Disconnessione, cortocircuito o disinnesto del connettore nel cablaggio del motore del ventilatore
Guasto motore del ventilatore (scollegato, isolamento insufficiente)
Segnale anomalo dal motore del ventilatore (circuito difettoso)
Scheda unità interna difettosa
Fluttuazione immediata della tensione del motore
Blocco motore del ventilatore (Causato dal motore o da fattori esterni)
Il ventilatore non gira a causa della presenza di corpi estranei
Localizzazione
guasti
Attenzione
Prima di collegare o scollegare i connettori, spegnere l'interruttore di
alimentazione per evitare danni ai componenti.
Spegnere l'alimentazione
elettrica
Sono presenti
elementi estranei intorno al
ventilatore?
SÌ
Rimuovere i corpi estranei.
NO
Il cavo
del motore del
ventilatore è connesso
correttamente alla scheda
elettronica dell’unità
interna ?
NO
Collegare il connettore
correttamente.
X20A: Serie FFQ
SÌ
Controllare il connettore del
motore del ventilatore. (Vedi
Nota).
C'è
cortocircuito
tra i morsetti?
NO
Sostituire il motore del
ventilatore.
SÌ
Sostituire la scheda dell'unità
interna.
(R18389)
Nota:
1. Controllare il connettore del motore del ventilatore. (Cavo di alimentazione)
2. Togliere corrente.
3. Misurare la resistenza tra i morsetti ai connettori lato motore per verificare che non ci sia
cortocircuito con il connettore scollegato.
Serie FFQ
(1) Rosso
Punti di misurazione
Resistenza da verificare
(1) - (3)
88,2 ± 10%
(2) - (3)
85,5 ± 10%
(2) Bianco
(3) Nero
171
Diagnostica di servizio
SiBIT121123_A
6.4
Localizzazione guasti unità interna SA
Anomalia del sistema di scarico
Codice di errore
AF
Metodo di
rilevamento
errore
Vengono rilevate perdite di acqua in base al funzionamento ON/OFF dell'interruttore a
galleggiante mentre il compressore non è attivo.
Presenza errore
Se l'interruttore a galleggiante passa da ON a OFF mentre il compressore non è attivo.
Cause possibili
 Installazione linea di scarico errata
 Interruttore a galleggiante difettoso
 Scheda unità interna difettosa
Localizzazione
guasti
Attenzione
Prima di collegare o scollegare i connettori, spegnere l'interruttore di
alimentazione per evitare danni ai componenti.
L'interruttore a
galleggiante e la linea di scarico
funzionano normalmente?
NO
SÌ
Il sistema di
scarico dell'acqua funziona
normalmente?
NO
L’interruttore a galleggiante
potrebbe essere difettoso.
Accertarsi che la
prevalenza e la lunghezza
delle tubazioni orizzontali
non superino le specifiche.
Impianto di scarico
dell'acqua intasato, pompa
di sollevamento condensa
intasata, interruttore a
galleggiante difettoso
SÌ
Sostituire la scheda
dell'unità interna.
Accertarsi che la
prevalenza e la lunghezza
delle tubazioni orizzontali
non superino le specifiche.
(R16022)
Diagnostica
172
Localizzazione guasti unità interna SA
6.5
SiBIT121123_A
Guasto termistore o simile (unità interna SA)
Codice di errore
C4, C5, C9
Metodo di
rilevamento
errore
Le temperature rilevate dai termistori determinano gli errori dei termistori.
Presenza errore
L' ingresso del termistore è superiore a 4,96 V o inferiore a 0,04 V mentre il compressore è in
funzione.
Cause possibili
 Scollegamento del connettore
 Termistore difettoso corrispondente al codice di errore
 Scheda unità interna difettosa
Localizzazione
guasti
Se la causa del problema è relativa ai termistori, è consigliabile controllare questi ultimi prima di
sostituire la scheda elettronica dell'unità interna.
Per verificare il funzionamento dei termistori, procedere come segue:
Controllo N. 01
Consultare la
Fase
1
2
3
Procedura
Scollegare il termistore dalla scheda elettronica dell'unità interna.
Misurare la temperatura ed il valore di resistenza.
Controllare la corrispondenza dei valori misurati con quelli riportati nella tabella
della resistenza del termistore.
Prima di collegare o scollegare i connettori, spegnere l'interruttore di
Attenzione alimentazione per evitare danni ai componenti.
Verificare il collegamento dei
connettori.
È normale?
NO
Correggere la connessione.
SÌ
Controllo N. 01
Verificare il valore della
resistenza del termistore.
È normale?
SÌ
NO
Sostituire il termistore.
(Sostituire la scheda dell'unità
interna).
Sostituire la scheda dell'unità
interna.
(R14406)
C4: Termistore sullo scambiatore di calore unità interna 1 (linea del liquido) (R2T)
C5: Termistore sullo scambiatore di calore unità interna 2 (R3T)
C9: Termistore temperatura ambiente (R1T)
173
Diagnostica di servizio
SiBIT121123_A
6.6
Localizzazione guasti unità interna SA
Guasto termistore telecomando
Codice di errore
CJ
Metodo di
rilevamento
errore
Anche se il termistore del telecomando è guasto, l'impianto può funzionare con il termistore
dell'impianto.
Il rilevamento delle anomalie viene effettuato rilevando la temperatura tramite il termistore del
telecomando.
Presenza errore
Il termistore del telecomando è scollegato o cortocircuitato mentre l'unità è in funzione.
Cause possibili
 Termistore difettoso
 Cavo interrotto
Localizzazione
guasti
Prima di collegare o scollegare i connettori, spegnere l'interruttore di
Attenzione alimentazione per evitare danni ai componenti.
Cancellare la registrazione dei
codici di errore. (Vedi Nota).
Viene di nuovo
visualizzato CJ sul
telecomando?
SÌ
Sostituire il
telecomando.
NO
Fattore esterno non
dovuto a
malfunzionamento.
(ad esempio,
interferenze, ecc.)
(R18062)
Nota:
Diagnostica
Per cancellare la registrazione dei codici di errore premere il pulsante [ON/OFF] per 4 secondi o
più mentre viene visualizzato il codice di errore in modalità ispezione.
174
Localizzazione guasti unità interna SA
6.7
SiBIT121123_A
Errore di trasmissione del segnale (tra unità interne e
telecomando)
Codice di errore
U5
Metodo di
rilevamento
errore
In caso di controllo con 2 telecomandi, verificare il sistema utilizzando il microcomputer per
determinare se la trasmissione di segnali tra unità interna e telecomando (master e slave) è
normale.
Presenza errore
La normale trasmissione non continua per il periodo di tempo previsto.
Cause possibili
 Collegamento di 2 telecomandi configurati come principali (in caso di controllo a 2
telecomandi)
 Scheda unità interna difettosa
 Scheda elettronica telecomando guasta
 Errore di trasmissione dovuto a interferenze
Localizzazione
guasti
Prima di collegare o scollegare i connettori, spegnere l'interruttore di
Attenzione alimentazione per evitare danni ai componenti.
Utilizzo di
2 telecomandi?
SÌ
NO
Tutti i monitor
del microcomputer sulla
schede elettronica interna
lampeggiano?
Impostare il telecomando su
"SUB" (slave); togliere
tensione una volta, quindi
ripristinarla.
NO
NO
SÌ
Il funzionamento
ritorna normale quando si
toglie temporaneamente
tensione?
SÌ
Sostituire il telecomando.
Il sistema funziona
normalmente?
SS1 di entrambi
SÌ
i telecomandi è impostato su
"MASTER"?
SÌ
NO
Sostituire la scheda
dell'unità interna.
Le interferenze possono
provocare il
malfunzionamento del
dispositivo. Verificare l'area
circostante e applicare
nuovamente tensione.
Normale
NO
Sostituire la scheda dell'unità
interna.
Il sistema funziona
normalmente?
NO
175
SÌ
Normale
Le interferenze possono
provocare il
malfunzionamento del
dispositivo. Verificare l'area
circostante e applicare
nuovamente tensione.
(R13276)
Diagnostica di servizio
SiBIT121123_A
6.8
Localizzazione guasti unità interna SA
Errore di trasmissione (tra telecomando MASTER e
telecomando SLAVE)
Codice di errore
U8
Metodo di
rilevamento
errore
In caso di controllo con 2 telecomandi, verificare il sistema utilizzando il microcomputer per
determinare se la trasmissione di segnali tra unità interna e telecomando (master e slave) è
normale.
Presenza errore
La normale trasmissione non continua per il periodo di tempo previsto.
Cause possibili
 Telecomando impostato su “SLAVE” mentre si usa 1 telecomando
 Collegamento di 2 telecomandi configurati come slave (in caso di controllo a 2 telecomandi)
 Scheda elettronica telecomando guasta
Localizzazione
guasti
Prima di collegare o scollegare i connettori, spegnere l'interruttore di
Attenzione alimentazione per evitare danni ai componenti.
Utilizzo di 2
telecomandi?
NO
SÌ
NO
Impostare SS1 su "MASTER";
togliere e riapplicare tensione
una volta.
SÌ
SÌ
SS1 di
entrambi i telecomandi
è impostato su
"SLAVE"?
SS1 di
entrambi i
telecomandi è impostato
su "SLAVE"?
NO
Togliere e applicare
nuovamente la tensione. In caso
di malfunzionamento, sostituire
la scheda del telecomando.
Impostare il telecomando su
"MASTER"; togliere tensione
una volta, quindi ripristinarla.
(R15321)
Diagnostica
176
Localizzazione guasti unità interna SA
6.9
SiBIT121123_A
Anomalia delle impostazioni locali
Codice di errore
UA
Metodo di
rilevamento
errore
Presenza errore
Impostazioni locali non corrette
Cause possibili





Scheda unità interna difettosa
Malfunzionamento scheda unità esterna
Sheda di alimentazione difettosa
Cavi di trasmissione interno-esterno, interno-interno
Cavi telecomando difettosi
Localizzazione
guasti
Attenzione
Prima di collegare o scollegare i connettori, spegnere l'interruttore di
alimentazione per evitare danni ai componenti.
Il telecomando è collegato
con almeno una unità
interna?
SÌ
Collegare il telecomando in modo
corretto.
NO
Il collegamento del
telecomando è stato
realizzato fra le unità
interne?
SÌ
Togliere il ponticello.
NO
L'impostazione
locale è corretta?
NO
Impostare correttamente
l'impostazione locale.
SÌ
Gli indicatori
LED di manutenzione
(HAP) della scheda
elettronica dell'unità
interna lampeggiano?
NO
I cavi tra unità interna e
unità esterna sono collegati
in maniera corretta?
NO
SÌ
SÌ
La tensione è 220 ~ 240
VCA tra N.1 e 3 della
morsettiera per
trasmissione (unità
interna)?
Disinserire e reinserire
l'alimentazione per riavvviare.
SÌ
NO
Il sistema funziona
normalmente?
SÌ
Collegare correttamente i cavi.
NO
I cavi tra unità interna e
unità esterna sono collegati
in maniera corretta?
SÌ
Controllare l'impianto di alimentazione
dell'unità interna.
Il collegamento elettrico potrebbe
essere errato,.
Ricontrollare.
NO
Collegare correttamente i cavi.
Sostituire la scheda dell'unità interna.
Normale
(R17253)
177
Diagnostica di servizio
SiBIT121123_A
Localizzazione guasti unità esterna
7. Localizzazione guasti unità esterna
7.1
Mancanza di refrigerante
Codice di errore
Metodo di
rilevamento
errore
U0
Rilevamento mancanza refrigerante I:
Per rilevare la mancanza di refrigerante viene monitorato il valore dell'assorbimento di corrente
e la frequenza di esercizio del compressore. In caso di mancanza di refrigerante, la corrente
assorbita risulterà inferiore al valore normale.
Rilevamento mancanza refrigerante II:
La mancanza di refrigerante viene rilevata verificando la temperatura della linea di mandata e
l'apertura della valvola di espansione elettronica esterna. In caso di mancanza di refrigerante, la
temperatura della linea di mandata tende a salire.
Presenza errore
Rilevamento mancanza refrigerante I:
Le seguenti condizioni permangono per 7 minuti.
 Corrente CC × tensione CC  A × frequenza in uscita del compressore + B
 Frequenza in uscita > C
Classe 40
Classe 50
A (–)
2111/256
4628/256
B (W)
C (Hz)
–361
–608
51
48
Rilevamento mancanza refrigerante II:
Le seguenti condizioni permangono per 80 secondi.
 Apertura della valvola di espansione elettronica esterna  D
 Temperatura linea di mandata > E × temperatura linea di mandata target + F
D (a impulsi)
E (–)
F (°C)
450
255/256
20
 Se l'errore si ripete, il sistema va in blocco.
 Reset: Funzionamento continuo per circa 60 minuti senza altri errori
Cause possibili
Diagnostica
 Scollegamento di termistore sulla linea di mandata, termistore sullo scambiatore unità
interna o esterna, termistore temperatura aria ambiente o esterna
 Valvola di intercettazione chiusa
 Quantità di refrigerante insufficiente (perdita di refrigerante)
 Compressione insufficiente del compressore
 Valvola di espansione elettronica esterna difettosa
178
Localizzazione guasti unità esterna
SiBIT121123_A
Localizzazione
guasti
Ci sono termistori
scollegati?
Controllo N. 01
Consultare la
pagina 206
Controllo N. 12
Consultare la
pagina 210
NO
Valvola
d'intercettazione chiusa?
SÌ
Rimettere il posizione il/i
termistore/i.
∗ Termistore linea di mandata
∗ Termistore scambiatore di calore unità interna o esterna
∗ Termistore temperatura ambiente
∗ Termistore temperatura esterna
SÌ
Aprire la valvola
d'intercettazione.
NO
Controllare eventuale mancanza
di refrigerante.
L'olio fuoriesce
dai collegamenti delle
tubazioni?
SÌ
Correggere la cartellatura
del tubo o sostituire il
raccordo.
NO
L'olio fuoriesce
dalle tubazioni
interne?
SÌ
NO
Il compressore vibra
troppo?
SÌ
NO
Controllo N. 12
Valvola d'espansione
elettronica esterna
funzionante?
Assicurarsi che i cavi non
siano allentati.
Ripristinare il collegamento,
se necessario. Sostituire
anche la tubazione
danneggiata.
Verificare che il
collegamento tra i tubi sia
corretto. Fare le opportune
modifiche. Sostituire anche
la tubazione danneggiata.
NO
Sostituire la valvola di
espansione elettronica
esterna.
SÌ
Caricare con una quantità
specifica di refrigerante nuovo.
L'errore
mancanza di refrigerante si
verifica nuovamente?
NO
SÌ
Controllo N. 01
Controllare i
termistori.
NON OK
Sostituire il/i termistore/i
difettoso/i.
OK
Sostituire la scheda dell'unità
esterna.
L'anomalia
è ancora presente?
NO
SÌ
Sostituire il compressore.
Completo.
Completo.
(R17254)
179
Diagnostica di servizio
SiBIT121123_A
7.2
Localizzazione guasti unità esterna
Rilevamento bassa tensione o rilevamento alta tensione
Codice di errore
Metodo di
rilevamento
errore
U2
H Unità interna
Analisi del rilevamento del passaggio per lo zero dell'alimentazione da scheda elettronica
dell'unità interna.
H Unità esterna
Rilevamento bassa tensione:
Una diminuzione anomala della tensione viene rilevata dal circuito di rilevamento della tensione CC.
Rilevamento sovratensione:
Un aumento anomalo della tensione viene rilevata dal circuito di rilevamento della
sovratensione.
Presenza errore
H Unità interna
Non viene rilevato il passaggio per lo zero entro circa 10 secondi.
H Unità esterna
Rilevamento bassa tensione:
 La tensione rilevata dal circuito di rilevamento tensione CC è inferiore a 180 V.
Rilevamento sovratensione:
 Il segnale di sovratensione viene inviato dal circuito di rilevamento di sovratensione al
microcomputer.
 Il compressore si arresta se si verifica un errore e si riavvia automaticamente dopo 3 minuti
di stand-by.
 Se l'errore si ripete, il sistema va in blocco.
 Reset: Funzionamento continuo per circa 60 minuti senza altri errori
Cause possibili
Diagnostica











Tensione di alimentazione non compatibile.
Circuito di rilevamento della tensione CC difettoso
Circuito di rilevamento della sovratensione difettoso
Parte di controllo PAM difettosa
Scollegamento del cablaggio del compressore
Cortocircuito nell’avvolgimento del motore del ventilatore
Rumore
Cadute di tensione momentanee
Interruzione momentanea dell'energia elettrica
Malfunzionamento scheda unità esterna
Scheda unità interna difettosa
180
Localizzazione guasti unità esterna
Localizzazione
guasti
SiBIT121123_A
Attenzione
Prima di collegare o scollegare i connettori, spegnere l'interruttore di
alimentazione per evitare danni ai componenti.
Controllare la tensione
d’alimentazione.
La
tensione è
compatibile con quella
nominale?
NO
Alimentare alla tensione
corretta.
SÌ
Verificare il collegamento elettrico
del compressore.
SÌ
Allentato o scollegato?
Ricollegare i cavi.
NO
Ruotare manualmente il
ventilatore esterno.
Il ventilatore
ruota regolarmente?
NO
Sostituire il motore del
ventilatore e la scheda
dell'unità esterna.
SÌ
(Precauzione prima di applicare nuovamente la
tensione) Attendere almeno 30 secondi
dall'interruzione di corrente.
Applicare
nuovamente tensione. Il
sistema si riavvia?
SÌ
Fattori di disturbo
∗ Rumore ∗ Distorsioni alimentazione
NO
Verificare tali fattori sul
lungo termine.
∗ Provare a riavviare
alcune volte.
Ripetere alcune
volte.
L'errore si
verifica nuovamente entro
3 minuti dall'accensione?
NO
Sostituire la scheda
dell'unità esterna.
SÌ
Sostituire la scheda
dell'unità interna.
(R18425)
181
Diagnostica di servizio
SiBIT121123_A
7.3
Localizzazione guasti unità esterna
Anomalia nella scheda elettronica dell'unità esterna o
errore di trasmissione del segnale
Codice di errore
U4
Metodo di
rilevamento
errore
Rilevare dal programma del microcomputer che il programma funziona normalmente
Presenza errore
 Il programma del microcomputer non funziona correttamente.
 La trasmissione del segnale tra le unità non può durare più di 15 secondi.
 Il segnale di passaggio per lo zero non può essere rilevato per oltre 10 secondi.
Cause possibili













Diagnostica
Disattivazione display a causa di guasti nell’alimentazione
Cadute di tensione momentanee
Interruzione momentanea dell'energia elettrica
Varistore difettoso
Fusibile difettoso
Fusibile termico difettoso nella morsettiera esterna
Morsettiera difettosa
Malfunzionamento scheda unità esterna
Messa a terra inadeguata
Rumore
Motore del ventilatore difettoso
Cablaggio non corretto tra unità interne ed esterne
Scheda unità interna difettosa
182
Localizzazione guasti unità esterna
SiBIT121123_A
Localizzazione
guasti
Prima di collegare o scollegare i connettori, spegnere l'interruttore di
alimentazione per evitare danni ai componenti.
Attenzione
Controllare anche l’unità interna, in quanto un guasto del circuito di
comunicazione può essere causato da un problema nell’unità interna.
Controllare la tensione
d’alimentazione.
NO
Correggere
l’alimentazione.
Tensione nominale?
SÌ
Controllare il varistore sulla
scheda dell'unità esterna
SÌ
Sostituire il varistore.
Danneggiata?
NO
Controllare il fusibile sulla scheda
dell'unità esterna
Il fusibile ha
continuità?
NO
Sostituire il fusibile.
SÌ
Controllare il fusibile termico sulla
morsettiera.
Il fusibile ha
continuità?
NO Verificare che il cavo di
collegamento della morsettiera
sia collegato correttamente.
SÌ
SÌ
Controllare imorsetti +5V e GND
sulla scheda dell'unità esterna
Collegato saldamente?
NO
Applicare nuovamente tensione.
Aspettare per più di 10 secondi.
NO
5 V ± 0,5 V
Sostituire il fusibile
termico sulla morsettiera.
Ricollegare correttamente
il cavo di collegamento
della morsettiera
Sostituire la morsettiera.
Sostituire il fusibile
termico sulla morsettiera.
Sostituire la scheda
dell'unità esterna.
SÌ
(1) Continua alla pagina successiva.
(R18131)
183
Diagnostica di servizio
SiBIT121123_A
Localizzazione guasti unità esterna
Continua dalla
pagina
precedente
Controllo N. 11
Consultare la
pagina 209
(1)
NO
Il LED A è spento?
Controllare la messa a terra.
SÌ
La messa a terra è stata
effettuata?
NO
SÌ
Ruotare
manualmente il
ventilatore esterno. Il
ventilatore ruota
regolarmente?
NO
Eseguire la messa a terra.
La causa può essere un
fattore esterno non legato
a malfunzionamento della
scheda dell’unità esterna.
Ricercare sorgenti di
rumore e prendere le
misure adeguate.
Sostituire il motore del
ventilatore e la scheda
dell'unità esterna.
SÌ
Controllo N. 11
Controllo della forma d’onda
della tensione di alimentazione
SÌ
Distorsione?
Ricercare la causa delle
distorsioni e correggere.
NO
Spegnere l'alimentazione elettrica
Scollegare il morsetto N. 3 e
reinserire l’alimentazione.
Il LED A lampeggia
per più di 10 volte?
NO
Sostituire la scheda
dell'unità esterna.
SÌ
Controllare il cavo del relè tra
l'unità interne e esterna.
se vi sono cablaggi e
( Controllare
isolamenti errati verso la messa a terra )
NO
OK?
SÌ
Ricollegare il cavo del relè.
Sostituire la scheda
dell'unità interna.
(R18132)
Diagnostica
184
Localizzazione guasti unità esterna
7.4
SiBIT121123_A
Tensione non compatibile (tra unità interne ed esterne /
controllo antigelo in altro locale
Codice di errore
UA, UH
Metodo di
rilevamento
errore
Per rilevare collegamenti non corretti viene monitorata la combinazione di unità interne ed
esterne tramite il microcomputer.
Presenza errore
 Controllo antigelo in altro locale
 Tensioni interne e/o esterne non compatibili
 Unità interne ed esterne non corrispondenti
Cause possibili
 Controllo antigelo in altro locale
 Collegamento di modelli di unità non compatibili
 Montata una scheda elettronica errata in unità interna o esterna
Localizzazione
guasti
Attenzione
Prima di collegare o scollegare i connettori, spegnere l'interruttore di
alimentazione per evitare danni ai componenti.
Errore visualizzato durante
il funzionamento?
NO
La protezione antigelo è
attivata negli altri locali.
Vedere A5.
SÌ
Tensione di
alimentazione
compatibile?
NO
Correggere la tensione.
SÌ
Controllare la combinazione del
modello.
Modelli compatibili?
NO
Abbinare con modelli
compatibili.
SÌ
Controllare la combinazione di
tutte le unità connesse.
Nota:
185
(R16018)
Per dettaglia vedere “Controllo antigelo dell'unità interna” a pagina 186.
Diagnostica di servizio
SiBIT121123_A
7.5
Localizzazione guasti unità esterna
Controllo antigelo dell'unità interna
Codice di errore
A5
Metodo di
rilevamento
errore
Durante il funzionamento in raffreddamento viene rilevata la formazione di ghiaccio sull'unità
interna controllando le temperature misurate dal termistore sullo scambiatore di calore dell'unità
interna e dal termistore temperatura ambiente, posti in un locale in cui con l'unità arrestata.
Presenza errore
 In modalità raffreddamento, entrambe le condizioni (A) e (B) sono soddisfatte per 5 minuti.
(A) Temperatura termistore locale in arresto – temperatura dello scambiatore di calore
dell'unità interna  10°C
(B) Temperatura scambiatore di calore interno  –1°C
 Se l'errore si ripete 4 volte, il sistema va in blocco.
 Reset: Lo standby di 3 minuti è passato e la temperatura dello scambiatore di calore interno
è superiore a 0°C
Cause possibili





Diagnostica
Cablaggio o collegamento tubazioni errati
Valvola di espansione elettronica esterna difettosa
Cortocircuito aria
Termistore scambiatore di calore interno difettoso
Termistore temperatura ambiente difettoso
186
Localizzazione guasti unità esterna
SiBIT121123_A
Localizzazione
guasti
Attenzione
Controllo N. 01
Consultare la
pagina 206
Controllo N. 12
Consultare la
pagina 210
Prima di collegare o scollegare i connettori, spegnere l'interruttore di
alimentazione per evitare danni ai componenti.
Controllare i collegamenti
elettrici e delle tubazioni.
Cablaggio o
collegamento
tubazioni errati?
SÌ
Attivare la funzione di controllo
errori di collegamento.
NO
Controllo N. 12
Controllare la valvola di
espansione elettronica esterna.
NO
Nessun problema?
Sostituire la valvola di
espansione elettronica esterna
o la bobina.
SÌ
Controllo N. 01
Controllare il termistore dello
scambiatore di calore esterno.
Come descritto
nel grafico delle
caratteristiche
del termistore?
NO
Sostituire il termistore sullo
scambiatore di calore esterno.
SÌ
Controllo N. 01
Controllare il termistore della
temperatura ambiente.
Come descritto
nel grafico delle
caratteristiche
del termistore?
NO
Sostituire il termistore della
temperatura ambiente.
SÌ
Cambiare il refrigerante per
rimuovere l'umidità dalla tubazione
(dopo aver creato il vuoto).
L'anomalia è ancora
presente?
NO
SÌ
Sostituire il termistore della
temperatura ambiente o quello
sullo scambiatore di calore
dell’unità interna.
Effettuare l'asciugatura a
vuoto.
Sostituire la scheda elettronica
dell'unità interna e quindi
eseguire un controllo degli
errori di collegamento. (R17255)
187
Diagnostica di servizio
SiBIT121123_A
7.6
Localizzazione guasti unità esterna
Intervento protezione da sovraccarico (sovraccarico
compressore)
Codice di errore
E5
Metodo di
rilevamento
errore
Il sovraccarico del compressore è rilevato tramite la relativa protezione (OL).
Presenza errore
 Se l'errore si ripete, il sistema va in blocco.
 Reset: Funzionamento continuo per circa 60 minuti senza altri errori
Cause possibili












Diagnostica
Scollegamento del termistore sulla linea di mandata
Termistore linea di mandata difettoso
Scollegamento del connettore [S40]
Scollegamento di 2 morsetti di protezione da sovraccarico OL (Q1L)
Protezione da sovraccarico OL (Q1L) difettosa
Cavi OL rotti
Valvola di espansione elettronica esterna o bobina difettosa
Valvola a quattro vie o bobina difettosa
Malfunzionamento scheda unità esterna
Mancanza di refrigerante
Refrigerante contaminato con acqua
Valvola di intercettazione difettosa
188
Localizzazione guasti unità esterna
Localizzazione
guasti
Controllo N. 01
Consultare la
pagina 206
SiBIT121123_A
Attenzione
Prima di collegare o scollegare i connettori, spegnere l'interruttore di
alimentazione per evitare danni ai componenti.
Termistore della
linea di mandata scollegato?
SÌ
Inserire il termistore in
posizione.
NO
Controllo N. 12
Consultare la
pagina 210
Controllo N. 13
Consultare la
pagina 211
Controllo N. 01
Controllare i termistori.
NON OK
∗ Termistore linea di mandata
Sostituire il termistore della
linea di mandata.
OK
I connettori
sono collegati in modo
corretto?
SÌ
NO
∗ Connettore [S40]
∗ 2 morsetti di protezione da sovraccarico
OL (Q1L)
Collegare i connettori
correttamente.
Scollegare il connettore [S40]
dalla scheda elettronica.
Controllo N. 14
Consultare la
pagina 211
Resistenza
Controllare la
∞
Scollegare i 2 morsett di iprotezione
resistenza tra i 2 morsetti del
da sovraccarico OL (Q1L).
connettore [S40].
Resistenza
Controllare
∞
la resistenza tra i 2
Sostituire la potezione da
morsetti di protezione da
sovraccarico OL (Q1L).
sovraccarico OL
(Q1L).
Quasi 0 W
Quasi 0 W
Controllo N. 12
Controllare la valvola di
espansione elettronica
esterna.
NON OK
Sostituire il cavo di
protezione da sovraccarico.
Sostituire la valvola di
espansione elettronica
esterna o la bobina.
OK
Controllo N. 13
Controllare la valvola a
quattro vie.
NON OK
OK
Controllo N. 14
Controllare il circuito
frigorifero.
OK
NON OK
∗ Mancanza di refrigerante
∗ Contaminazione con acqua
∗ Valvola d'intercettazione
Sostituire la valvola a
quattro vie o la bobina.
Sostituire la scheda
dell'unità esterna.
Fare riferimento alla
procedura di controllo del
circuito frigorifero.
Sostituire la scheda
dell'unità esterna.
(R18333)
Nota:
189
Temperatura di attivazione OL (Q1L): 120°C
Temperatura di ripresa OL (Q1L): 95°C
Diagnostica di servizio
SiBIT121123_A
7.7
Localizzazione guasti unità esterna
Blocco compressore
Codice di errore
E6
Metodo di
rilevamento
errore
Il blocco del compressore viene rilevato esaminando il suo stato mediante il circuito di
rilevamento stato operativo.
Presenza errore
 Valutazione in base alla forma d'onda della corrente generata quando si applica alta
tensione al compressore.
 Se l'errore si ripete, il sistema va in blocco.
 Reset: Funzionamento continuo per circa 11 minuti senza altri errori
Cause possibili
 Malfunzionamento scheda unità esterna
 Compressore difettoso
 Valvola di espansione elettronica esterna difettosa
Localizzazione
guasti
Controllo N. 15
Consultare la
pagina 212
Attenzione
Prima di collegare o scollegare i connettori, spegnere l'interruttore di
alimentazione per evitare danni ai componenti.
(Precauzioni prima di applicare nuovamente tensione)
Attendere almeno 30 secondi da quando si è tolta la corrente.
Togliere corrente. Scollegare i cavi
U, V e W.
Controllo N. 15
Utilizzare l’apposito dispositivo di
controllo per inverter.
Normale?
∗ Analizzatore per inverter
RSUK0917C
NO
SÌ
Alimentare alla tensione
corretta o sostituire la
scheda elettronica dell'unità
esterna.
Disinserire l'alimentazione e
ricollegare i cavi. Riapplicare
tensione e riavviare il sistema.
Arresto di
emergenza senza il
compressore in
funzione?
SÌ
Sostituire il compressore.
NO
Blocco di sistema
dopo la ripetizione continua
di errori?
SÌ
NO
Controllare la bobina della
valvola di espansione
elettronica esterna.
Sostituire se necessario.
Sostituire il compressore.
(R18317)
Diagnostica
190
Localizzazione guasti unità esterna
7.8
SiBIT121123_A
Blocco ventilatore motore CC
Codice di errore
E7
Metodo di
rilevamento
errore
Viene determinato un errore con la velocità di rotazione ad alta tensione del motore del
ventilatore rilevata dal circuito integrato ad effetto di Hall.
Presenza errore
 Il ventilatore non si avvia entro 60 secondi anche quando il motore del ventilatore è in
funzione.
 Se l'errore si ripete, il sistema va in blocco.
 Reset: Funzionamento continuo per circa 11 minuti senza altri errori
Cause possibili




Scollegamento del motore ventilatore
Presenza di corpi estranei nel ventilatore
Motore del ventilatore difettoso
Malfunzionamento scheda unità esterna
Localizzazione
guasti
Attenzione
Controllo N. 16
Consultare la
pagina 214
Prima di collegare o scollegare i connettori, spegnere l'interruttore di
alimentazione per evitare danni ai componenti.
Il connettore del
motore del ventilatore è
scollegato?
SÌ
Togliere corrente e
ricollegare il connettore.
NO
Presenza di corpi
estranei nel
ventilatore?
SÌ
Rimuovere i corpi estranei.
NO
Inserire l'alimentazione.
Ruotare il ventilatore.
Il ventilatore
gira senza
intoppi?
NO
Sostituire il motore del
ventilatore esterno.
SÌ
Controllo N. 16
Verificare l’ingresso dell’impulso di
rotazione sulla scheda dell’unità esterna.
Il segnale a impulsi è
generato?
SÌ
NO
Sostituire il motore del
ventilatore esterno.
Sostituire la scheda
dell'unità esterna.
(R15890)
191
Diagnostica di servizio
SiBIT121123_A
7.9
Localizzazione guasti unità esterna
Rilevamento sovracorrente di ingresso
Codice di errore
E8
Metodo di
rilevamento
errore
Rilevamento controllando il valore della corrente in ingresso
Presenza errore
 La corrente in ingresso raggiunge un certo valore (a seconda del modello) per 2,5 secondi.
 Il compressore si arresta se si verifica un errore e si riavvia automaticamente dopo 3 minuti
di stand-by.
Cause possibili





Localizzazione
guasti
Controllo N. 15
Consultare la
pagina 212
Controllo N. 17
Consultare la
pagina 215
Controllo N. 18
Consultare la
pagina 215
Temperatura esterna fuori dall'intervallo operativo.
Compressore difettoso
Modulo di alimentazione difettoso
Malfunzionamento scheda unità esterna
Cortocircuito
Prima di collegare o scollegare i connettori, spegnere l'interruttore di
alimentazione per evitare danni ai componenti.
Attenzione
∗ Può verificarsi una sovracorrente in ingresso a causa di un cablaggio interno scorretto. Se il sistema è
interrotto da una sovracorrente in ingresso dopo che i fili sono stati scollegati e ricollegati per la
sostituzione di componenti, controllare di nuovo i fili.
Controllo N. 17
Controllare le condizioni
d’installazione.
Avviare e misurare la corrente in
ingresso.
La
corrente in
ingresso è superiore alla
soglia massima
prevista?
NO
Sostituire la scheda
dell'unità esterna.
SÌ
Togliere tensione e scollegare i cavi
U, V e W.
Controllo N. 15
Utilizzare l’apposito dispositivo di
controllo per inverter.
Alcuni LED sono
spenti?
NO
∗ Analizzatore per inverter
RSUK0917C
SÌ
Alimentare alla tensione
corretta o sostituire la
scheda elettronica dell'unità
esterna.
Togliere tensione e ricollegare i
cavi. Riapplicare tensione e
riavviare il sistema.
Controllo N. 18
Controllare la pressione di
mandata.
Diagnostica
(R18318)
192
Localizzazione guasti unità esterna
SiBIT121123_A
7.10 Controllo temperatura linea di mandata
Codice di errore
F3
Metodo di
rilevamento
errore
Rilevamento dal termistore della linea di mandata
Presenza errore
 Se la temperatura rilevata dal termistore sulla linea di mandata aumenta oltre A °C, il
compressore si arresta.
 L'errore viene azzerato quando la temperatura della linea di mandata è scesa al di sotto di B °C.
Classe 40
Classe 50
A (°C)
B (°C)
110
110
97
95
 Se l'errore si ripete, il sistema va in blocco.
 Reset: Funzionamento continuo per circa 60 minuti senza altri errori
Cause possibili
Localizzazione
guasti
Controllo N. 01
Consultare la
pagina 206
 Termistore linea di mandata difettoso
(Termistore scambiatore di calore esterno difettoso o termistore temperatura esterna
difettoso)
 Valvola di espansione elettronica esterna difettosa
 Mancanza di refrigerante
 Valvola a quattro vie difettosa
 Refrigerante contaminato con acqua
 Valvola di intercettazione difettosa
 Malfunzionamento scheda unità esterna
Prima di collegare o scollegare i connettori, spegnere l'interruttore di
Attenzione alimentazione per evitare danni ai componenti.
Controllo N. 01
Controllare i termistori.
OK
Controllo N. 12
Consultare la
pagina 210
Controllo N. 14
Consultare la
pagina 211
Controllo N. 12
Controllare la valvola di
espansione elettronica
esterna.
NON OK
Sostituire il termistore
difettoso.
∗ Termistore linea di mandata
∗ Termistore scambiatore di calore esterno
∗ Termistore temperatura esterna
NON OK
Sostituire la valvola di
espansione elettronica
esterna o la bobina.
OK
Controllo N. 14
Controllare il circuito
frigorifero.
OK
NON OK
∗
∗
∗
∗
Mancanza di refrigerante
Valvola a quattro vie
Contaminazione con acqua
Valvola d'intercettazione
Fare riferimento alla
procedura di controllo del
circuito frigorifero.
Sostituire la scheda
dell'unità esterna.
(R15286)
193
Diagnostica di servizio
SiBIT121123_A
Localizzazione guasti unità esterna
7.11 Controllo alta pressione in raffreddamento
Codice di errore
F6
Metodo di
rilevamento
errore
Il controllo alta pressione (arresto, diminuzione frequenza, ecc.) si attiva se, in modalità
raffreddamento, la temperatura rilevata dal termistore sullo scambiatore supera i limiti previsti.
Presenza errore
 La temperatura rilevata dal termistore sullo scambiatore di calore esterno supera circa
65°C.
 L'errore viene azzerato quando la temperatura scende circa al di sotto di 50°C.
Cause possibili







Localizzazione
guasti
Controllo N. 01
Consultare la
pagina 206
Spazio di installazione non sufficiente
Scambiatore di calore esterno sporco
Motore ventilatore esterno difettoso
Valvola di intercettazione difettosa
Valvola di espansione elettronica esterna difettosa
Termistore sullo scambiatore di calore esterno difettoso
Malfunzionamento scheda unità esterna
Prima di collegare o scollegare i connettori, spegnere l'interruttore di
Attenzione alimentazione per evitare danni ai componenti.
Controllare lo spazio
d'installazione.
Controllo N. 17
Controllare le condizioni
d’installazione.
Controllo N. 12
Consultare la
pagina 210
Controllo N. 17
Consultare la
pagina 215
NON OK
OK
Controllo N. 19
Controllare il ventilatore
dell'unità esterna.
NON OK
OK
Controllo N. 18
Controllare la pressione di
mandata.
NON OK
Spostare l'unità o cambiare
l'orientamento.
Pulire lo scambiatore di
calore esterno.
Sostituire il motore del
ventilatore.
Ricollegare il connettore o i
cavi del motore del
ventilatore.
Sostituire la valvola
d’arresto.
OK
Controllo N. 18
Consultare la
pagina 215
Controllo N. 12
Controllare la bobina della valvola
di espansione elettronica
esterna.
NON OK
OK
Controllo N. 19
Consultare la
pagina 216
Controllo N. 01
Controllare il termistore dello
scambiatore di calore
esterno.
NON OK
Sostituire la valvola di
espansione elettronica
esterna o la bobina.
Sostituire la scheda
dell'unità esterna.
Sostituire il termistore sullo
scambiatore di calore
esterno.
OK
Sostituire la scheda
dell'unità esterna.
(R14413)
Diagnostica
194
Localizzazione guasti unità esterna
SiBIT121123_A
7.12 Anomalia sensore dell’impianto del compressore
Codice di errore
H0
Metodo di
rilevamento
errore
La condizione di guasto è identificata dalla corrente CC rilevata prima dell’avvio del
compressore.
Presenza errore
 Quando la corrente CC prima dell'avvio del compressore non è compresa tra 0,5 e 4,5 V
(rilevata dalla conversione dell’uscita del sensore in tensione) o la tensione CC è 50 V o
inferiore.
Cause possibili
 Cavo rotto o scollegato
 Malfunzionamento scheda unità esterna
Localizzazione
guasti
Prima di collegare o scollegare i connettori, spegnere l'interruttore di
alimentazione per evitare danni ai componenti.
Attenzione
Controllare il cavo del relè del
compressore.
Il cavo è rotto?
SÌ
Sostituire il cavo.
NO
Disinserire e reinserire
l'alimentazione.
Viene visualizzato
di nuovo l'errore dopo aver
riavviato?
SÌ
NO
Nessun problema.
Proseguire il funzionamento.
Sostituire la scheda
dell'unità esterna.
(R11712)
195
Diagnostica di servizio
SiBIT121123_A
Localizzazione guasti unità esterna
7.13 Guasto sensore stato operativo
Codice di errore
H6
Metodo di
rilevamento
errore
Per rilevare un'anomalia di avviamento del compressore, vengono monitorate le condizioni di
funzionamento del compressore tramite il circuito di rilevamento dello stato operativo.
Presenza errore
 Se l'errore si ripete, il sistema va in blocco.
 Reset: Funzionamento continuo per circa 11 minuti senza altri errori
Cause possibili





Diagnostica
Scollegamento del cavo del relè del compressore
Compressore difettoso
Malfunzionamento scheda unità esterna
Errore all'avvio causato dalla valvola di intercettazione chiusa
Tensione di ingresso fuori dall'intervallo specificato.
196
Localizzazione guasti unità esterna
Localizzazione
guasti
Controllo N. 15
Consultare la
pagina 212
Controllo N. 18
Consultare la
pagina 215
SiBIT121123_A
Attenzione
Prima di collegare o scollegare i connettori, spegnere l'interruttore di
alimentazione per evitare danni ai componenti.
Togliere corrente.
Controllare la tensione
d’alimentazione.
La tensione è
compatibile con quella
nominale?
NO
Alimentare alla tensione
corretta.
SÌ
Controllo N. 20
Consultare la
pagina 216
Controllo N. 18
Controllare la pressione di
mandata.
OK?
NO
Sostituire la valvola
d’arresto.
SÌ
Controllo N. 20
Controllare se il ponte di diodi è in
cortocircuito.
Normale?
NO
Sostituire la scheda
dell'unità esterna.
SÌ
Controllare la connessione.
Componenti elettrici
o cavo del compressore
collegati come
indicato?
NO
Ricollegare i componenti
elettrici o i cavi del
compressore come indicato.
SÌ
Inserire l'alimentazione.
Verificare la tensione del
condensatore elettrolitico.
320 ± 50 VCC?
NO
Sostituire la scheda
dell'unità esterna.
SÌ
Togliere corrente. Scollegare i cavi
U, V e W.
Controllo N. 15
Utilizzare l’apposito dispositivo di
controllo per inverter.
Alcuni LED sono spenti?
NO
∗ Analizzatore per inverter RSUK0917C
SÌ
Alimentare alla tensione
corretta o sostituire la
scheda elettronica
dell'unità esterna.
Sostituire il compressore.
(R18319)
197
Diagnostica di servizio
SiBIT121123_A
Localizzazione guasti unità esterna
7.14 Anomalia sensore tensione / corrente CC
Codice di errore
H8
Metodo di
rilevamento
errore
Anomalia del sensore di tensione o corrente CC identificata sulla base della frequenza di
funzionamento del compressore e della corrente in ingresso.
Presenza errore
 La frequenza di funzionamento del compressore è superiore a 52 Hz.
 Se l'errore si ripete, il sistema va in blocco.
 Reset: Funzionamento continuo per circa 60 minuti senza altri errori
Cause possibili
 Malfunzionamento scheda unità esterna
Localizzazione
guasti
Prima di collegare o scollegare i connettori, spegnere l'interruttore di
Attenzione alimentazione per evitare danni ai componenti.
Sostituire la scheda dell'unità esterna.
Diagnostica
198
Localizzazione guasti unità esterna
SiBIT121123_A
7.15 Guasto termistore (unità esterna) o simile
Codice di errore
H9, J3, J6, J8, J9, P4
Metodo di
rilevamento
errore
Questo tipo di errore è rilevato verificando l'informazione relativa alla tensione in ingresso al
termistore inviata al microcomputer.
Un errore termistore è rilevato monitorando la temperatura misurata da ciascun termistore.
Presenza errore
 La tensione in ingresso nel termistore è superiore a 4,98 V o inferiore a 0,02 V quando
l'unità è alimentata.
 L'errore J3 è rilevato se la temperatura della linea di mandata è inferiore alla temperatura
dello scambiatore di calore.
 Il sistema si arresta se tutte le unità sono considerate come errore J8 o J9.
Cause possibili
 Scollegamento del connettore del termistore.
 Termistore difettoso corrispondente al codice di errore
 Termistore sullo scambiatore di calore difettoso in caso di errore J3 (termistore scambiatore
unità esterna in modalità raffreddamento oppure termistore scambiatore unità interna in
modalità riscaldamento)
 Malfunzionamento scheda unità esterna
Localizzazione
guasti
In caso di “P4”
Prima di collegare o scollegare i connettori, spegnere l'interruttore di
Attenzione alimentazione per evitare danni ai componenti.
Sostituire la scheda dell'unità esterna.
P4: Termistore aletta radiante
199
Diagnostica di servizio
SiBIT121123_A
Localizzazione
guasti
Localizzazione guasti unità esterna
In caso di “H9” “J3” “J6” “J8” “J9”
Attenzione
Controllo N. 01
Consultare la
pagina 206
Prima di collegare o scollegare i connettori, spegnere l'interruttore di
alimentazione per evitare danni ai componenti.
Applicare nuovamente tensione.
L'errore viene
nuovamente visualizzato sul
telecomando?
NO
Ricollegare i connettori o i
termistori.
SÌ
Controllo N. 01
Verificare il valore della
resistenza del termistore.
Normale?
NO
Errore J3: La
temperatura della linea
di mandata è inferiore
SÌ
alla temperatura dello
scambiatore di calore.
Raffreddamento: Termistore
scambiatore di calore
esterno
Riscaldamento: Termistore
scambiatore di calore
unità interna
Controllo N. 01
In modalità riscaldamento, controllare
il valore della resistenza del termistore
sullo scambiatore di calore interno.
Il termistore dello
scambiatore di calore interno
funziona?
∗
∗
∗
∗
∗
NO
SÌ
Sostituire il/i termistore/i
difettoso/i.
Termistore temperatura esterna
Termistore linea di mandata
Termistore scambiatore di calore esterno
Termistore linea del liquido
Termistore linea del gas
Sostituire il seguente
termistore.
∗Termistore scambiatore di
calore unità interna
Sostituire la scheda
dell'unità esterna.
(R17164)
H9: Termistore temperatura esterna
J3: Termistore linea di mandata
J6: Termistore scambiatore di calore esterno
J8: Termistore linea del liquido
J9: Termistore linea del gas
Diagnostica
200
Localizzazione guasti unità esterna
SiBIT121123_A
7.16 Aumento di temperatura nel quadro elettrico
Codice di errore
L3
Metodo di
rilevamento
errore
Per rilevare l'aumento di temperatura nel quadro elettrico, viene prelevata la temperatura
misurata dal termistore sull'aletta radiante, mentre il compressore non è in funzione.
Presenza errore
 Con il compressore spento, la temperatura dell'aletta radiante è superiore a A °C.
 L'errore viene azzerato quando la temperatura scende al di sotto di B °C.
 Per raffreddare le parti elettriche, il ventilatore dell'unità esterna si avvia quando la temperatura
delle alette del radiatore sale oltre C °C e si arresta quando la stessa scende al di sotto di B °C.
Cause possibili





A (°C)
B (°C)
C (°C)
80
70
75
Motore ventilatore esterno difettoso
Cortocircuito
Guasto termistore aletta radiante
Scollegamento del connettore
Malfunzionamento scheda unità esterna
Localizzazione
guasti
Controllo N. 17
Consultare la
pagina 215
Controllo N. 19
Consultare la
pagina 216
Prima di collegare o scollegare i connettori, spegnere l'interruttore di
Attenzione alimentazione per evitare danni ai componenti.
AVVISI
Per raffreddare le parti elettriche, il
ventilatore dell'unità esterna si
avvia quando la temperatura sulle
alette del radiatore sale oltre i C °C
e si arresta quando la stessa
scende al di sotto di B °C.
Disinserire e reinserire
l'alimentazione.
L'errore si verifica
nuovamente o il ventilatore
dell'unità esterna si
attiva?
SÌ
Verificare la temperatura delle
alette radianti.
NO
Al di sopra di A °C?
NO
Sostituire la scheda
dell'unità esterna.
SÌ
Controllo N. 19
Controllare il ventilatore dell'unità esterna o
gli elementi correlati.
NON OK
OK
Troppo sporca
Aletta del
radiatore sporca?
Sostituire il motore del ventilatore.
Collegare i connettori e i cavi del
motore del ventilatore.
Sostituire la scheda dell'unità
esterna.
Pulire l'aletta del radiatore.
Leggermente sporca
Controllo N. 17
Controllare le condizioni
d’installazione.
(R14416)
201
A (°C)
B (°C)
C (°C)
80
70
75
Diagnostica di servizio
SiBIT121123_A
Localizzazione guasti unità esterna
7.17 Aumento di temperatura aletta radiante
Codice di errore
L4
Metodo di
rilevamento
errore
Per rilevare l'aumento di temperatura sull'aletta radiante, viene prelevata la temperatura
dell'aletta radiante, mentre il compressore è in funzione.
Presenza errore
 La temperatura dell'aletta radiante con il compressore in funzione è superiore a A °C.
 L'errore viene azzerato quando la temperatura scende al di sotto di B °C
Classe 40
Classe 50
A (°C)
B (°C)
95
92,5
85
85
 Se l'errore si ripete, il sistema va in blocco.
 Reset: Funzionamento continuo per circa 60 minuti senza altri errori
Cause possibili
Diagnostica






Motore ventilatore esterno difettoso
Cortocircuito
Guasto termistore aletta radiante
Scollegamento del connettore
Malfunzionamento scheda unità esterna
Grasso al silicone non correttamente applicato sulle alette radianti dopo aver sostituito la
scheda elettronica dell'unità esterna.
202
Localizzazione guasti unità esterna
Localizzazione
guasti
Controllo N. 17
Consultare la
pagina 215
Controllo N. 19
Consultare la
pagina 216
SiBIT121123_A
Attenzione
Prima di collegare o scollegare i connettori, spegnere l'interruttore di
alimentazione per evitare danni ai componenti.
Disinserire e reinserire
l'alimentazione per avviare il
sistema.
L'errore viene
nuovamente visualizzato?
La scheda
elettronica è stata
sostituita?
SÌ
NO
SÌ
NO
Verificare la temperatura delle
alette radianti.
Al di sopra di A °C?
NO
Verificare se il grasso al
silicone è stato applicato
correttamente sull’aletta
radiante. Altrimenti,
applicare il grasso al
silicone.
Sostituire la scheda
dell'unità esterna.
SÌ
Controllo N. 19
Controllare il ventilatore dell'unità
esterna o gli elementi
correlati.
NON OK
OK
Aletta del
radiatore sporca?
Troppo sporca
Sostituire il motore del
ventilatore esterno.
Collegare correttamente i
connettori e i cavi del
motore del ventilatore.
Sostituire la scheda
dell'unità esterna.
Pulire l'aletta del radiatore.
Leggermente sporca
Controllo N. 17
Controllare le condizioni
d’installazione.
(R18320)
A (°C)
Classe 40
Classe 50
Nota:
203
95
92.5
Per dettagli vedere “Grasso al silicone a transistor di potenza/ ponte di diodi” a pagina 240.
Diagnostica di servizio
SiBIT121123_A
Localizzazione guasti unità esterna
7.18 Rilevamento sovracorrente di uscita
Codice di errore
L5
Metodo di
rilevamento
errore
Per rilevare una sovracorrente in uscita, viene monitorata la corrente della sezione CC
dell'Inverter.
Presenza errore
 Si verifica un errore nel segnale dello stato operativo mentre il compressore è in funzione.
 Si verifica un errore di velocità di rotazione mentre il compressore è in funzione.
 Il segnale di sovracorrente in uscita viene inviato dal relativo circuito di rilevamento di
sovracorrente al microcomputer.
 Se l'errore si ripete, il sistema va in blocco.
 Reset: Funzionamento continuo per circa 11 minuti senza altri errori
Cause possibili







Diagnostica
Condizioni di installazione non corrette
Valvola di intercettazione chiusa
Modulo di alimentazione difettoso
Collegamenti elettrici interni errati
Tensione di alimentazione anomala
Malfunzionamento scheda unità esterna
Compressore difettoso
204
Localizzazione guasti unità esterna
Localizzazione
guasti
Controllo N. 15
Consultare la
pagina 212
Controllo N. 17
Consultare la
pagina 215
SiBIT121123_A
Attenzione
Prima di collegare o scollegare i connettori, spegnere l'interruttore di
alimentazione per evitare danni ai componenti.
∗ Può verificarsi una sovracorrente in uscita a causa di un cablaggio interno scorretto. Se il sistema è
interrotto da una sovracorrente in uscita dopo che i fili sono stati scollegati e ricollegati per la
sostituzione di componenti, controllare di nuovo i fili.
Controllo N. 17
Controllare le condizioni
d’installazione.
Valvola di
intercettazione
completamente
aperta?
NO
Aprire completamente la
valvola d'intercettazione.
SÌ
Controllo N. 18
Consultare la
pagina 215
Disinserire e reinserire
l'alimentazione per avviare il
sistema. Verificare se l'errore si
ripresenta.
NO Controllare la tensione di
alimentazione, le pressioni di
mandata e di aspirazione e altri
fattori a lungo termine.
Cause
possibili
SÌ
∗ Caduta di tensione di
Togliere tensione e scollegare i cavi
alimentazione momentanea
U, V e W.
∗ Sovraccarico compressore
∗ Cortocircuito
L'anomalia è ancora
presente?
Controllo N. 22
Consultare la
pagina 217
Controllo N. 15
Utilizzare l’apposito dispositivo di
controllo per inverter.
Alcuni LED sono spenti?
Continuare ad usare.
Verificare i connettori e gli
altri componenti.
∗ Analizzatore per
inverter RSUK0917C
SÌ
NO
Alimentare alla tensione
corretta o sostituire la
scheda elettronica
dell'unità esterna.
Controllo N. 22
Controllare il modulo di potenza.
NO
Sostituire la scheda
dell'unità esterna.
Normale?
SÌ
Togliere tensione e ricollegare i
cavi. Riapplicare tensione e
riavviare il sistema.
Controllare la tensione
d’alimentazione.
La tensione è
compatibile con quella
nominale?
NO
Alimentare alla tensione
corretta.
SÌ
Cortocircuito
o interruzione dei cavi
tra le fasi della bobina del
compressore?
SÌ
Sostituire il compressore.
NO
Controllo N. 18
Controllare la pressione di
mandata.
205
(R18321)
Diagnostica di servizio
SiBIT121123_A
Controllo
8. Controllo
8.1
Controllo resistenza termistore
Controllo N. 01
Scollegare i connettori dei termistori dalla scheda e misurare la resistenza di ogni termistore
con un tester.
La relazione tra un valore di temperatura e di resistenza normale è illustrata nella tabella e nel
grafico sottostanti.
–20
Resistenza (k)
Termistore temperatura
ambiente per serie FTX e ATX Altri termistori
73,4
197,8
–15
–10
–5
0
5
10
57,0
44,7
35,3
28,2
22,6
18,3
148,2
112,1
85,60
65,93
51,14
39,99
15
20
25
30
35
40
45
50
14,8
12,1
10,0
8,2
6,9
5,8
4,9
4,1
(R25°C = 10 k, B = 3.435 K)
31,52
25,02
20,00
16,10
13,04
10,62
8,707
7,176
(R25°C = 20 k, B = 3950 K)
Temperatura termistore (°C)
Termistore temperatura
per serie FTX e ATX
Altri termistori
(kW) ambiente
(kW)
150
50
100
25
50
0
–15
0
15
30
45
(°C)
–15
0
15
Tester
Intervallo
resistenza
(R18296)
30
45
(°C) (R11952)
Termistore temperatura
ambiente
Tester
(R17417)
 Quando il termistore temperatura ambiente è montato direttamente sulla scheda elettronica,
rimuovere la scheda dalla scheda di controllo per misurare la resistenza.
 Quando il connettore per termistore sullo scambiatore di calore interno è saldato sulla
scheda eletronica, rimuovere il termistoree misurare la resistenza.
Diagnostica
206
Controllo
8.2
SiBIT121123_A
Controllo uscita connettore motore ventilatore
Controllo N. 02
Serie FTXG, FTXS35/42/50K, FTXS-J, ATXS, FVXG, FVXS
1. Verificare il collegamento del connettore.
2. Controllare l'uscita in tensione di alimentazione del motore (pin 4 - 7).
3. Controllare la tensione di comando del motore (pin 4 - 3).
4. Controllare la tensione di comando rotazione (pin 4 - 2).
5. Controllare il segnale in ingresso a impulsi della rotazione (pin 4 - 1).
S1 o S200
7
6
5
4
3
2
1
Tensione di alimentazione del motore (310 ~ 340 VCC)
Non utilizzato
Non utilizzato
Terra
Tensione di comando del motore (15 Vcc)
Tensione di comando della rotazione (1~ 5 Vcc)
Ingresso impulsivo rotazione
(R14225)
Controllo N. 03
Serie CTXS, FTXS20/25K, FTX, ATX
 Controllo guasto motore del ventilatore / cortocircuito
1. Controllare la connessione del connettore.
2. Togliere corrente.
3. Controllare se ciascuna resistenza alle fasi U - V e V - W è 90  ~ 100  (tra i pin 12 - 9 e 9
- 6).
 Controllo della tensione di comando del motore
1. Controllare la connessione del connettore.
2. Controllare che la tensione di comando del motore sia generata (tra i pin 2 - 3).

1.
2.
3.
Controllo impulso rotazione
Controllare la connessione del connettore.
Riapplicare tensione e arrestare il sistema.
Controllare se il circuito integrato ad effetto Hall genera l'impulso di rotazione 4 volte quando
il motore del ventilatore viene fatto girare a mano una volta (tra i pin 1 - 3).
S200
12
11
10
9
8
7
Fase U:
Morsetto libero
Morsetto libero
Fase V
Morsetto libero
Morsetto libero
6
Fase W
5
4
Morsetto libero
Morsetto libero
3
Terra
2
1
Tensione di comando del motore (15 Vcc)
Impulso di rotazione (5 VCC)
(R11979)
207
Diagnostica di servizio
SiBIT121123_A
8.3
Controllo
Controllo circuito integrato ad effetto Hall
Controllo N. 04
Serie FLXS, FDXS
1. Controllare la connessione del connettore.
2. Con l'unità in modalità on, il funzionamento off e il connettore collegato, effettuare i seguenti
controlli.
Tensione in uscita di circa 5 V tra i pin 1 e 3.
Generazione di 3 impulsi tra i pin 2 e 3 quando il motore del ventilatore è in funzione.
Se NON OK al punto 1  Scheda difettosa Sostituire la scheda.
Se NON OK al punto 2  Circuito integrato ad effetto di Hall difettoso Sostituire il motore del
ventilatore.
Se OK ai punti 1 e 2  Sostituire la scheda.
S7
1
Grigio (alimentazione)
2
Viola (segnali)
3
Blu (terra)
(R14211)
8.4
Controllo della bobina valvola d'espansione elettronica
interna
Controllo N. 06
Per controllare la bobina della valvola d'espansione elettronica interna (EV), procedere come
segue:
1. Verificare che il connettore della valvola di espansione sia correttamente collegato alla
scheda elettronica.
2. Disinserire e reinserire l’alimentazione e controllare che la valvole di espansione emetta un
suono secco.
3. Se la valvola di espansione non emette un suono secco nella fase 2, scollegare quel
connettore e verificare il passaggio di corrente tramite un tester.
4. Controllare la continuità tra i pin 1 - 6, 2 - 6, 3 - 6 e 4 - 6. Se non c'è continuità tra i pin, la
bobina della valvola d'espansione è guasta.
Cavo 5P
S50 (connettore
del relè)
(5)
Connettore 6P
1 2 3 4 5 6
Controlli
6-1
6-2
6-3
6-4
(R15307)
5. Se c'è continuità durante la suddetta fase 3, la scheda elettronica è guasta.
Nota:
Diagnostica
Il tipo di suono varia a seconda del tipo di valvola.
208
Controllo
8.5
SiBIT121123_A
Controllo della forma d’onda della tensione di
alimentazione
Controllo N. 11
Rilevare la forma d’onda dell’alimentazione tra n. 1 e n. 2 della morsettiera e verificare la
presenza di eventuali distorsioni.
 Verificare se la forma d’onda della tensione di alimentazione è sinusoidale (Fig. 1)
 Verificare se la forma d'onda presenta una distorsione in corrispondenza del passaggio per
lo zero (sezioni cerchiate nella Fig. 2)
Fig.1
Fig.2
(R1444)
(R1736)
209
Diagnostica di servizio
SiBIT121123_A
8.6
Controllo
Controllo valvola d'espansione elettronica esterna
Controllo N. 12
Nota:
Per controllare la valvola d'espansione elettronica esterna (EV), procedere come segue:
1. Verificare che il connettore della valvola di espansione sia inserito correttamente nella
scheda elettronica. Confrontare la valvola d'espansione e il numero del connettore.
2. Disinserire e reinserire l’alimentazione e controllare che la valvole di espansione emetta un
suono secco.
3. Se una delle valvole di espansione non emette un suono secco nella fase 2, scollegare
quel connettore e verificare il passaggio di corrente tramite un tester.
Controllare il passaggio di corrente tra i pin 1 - 6, 3 - 6, 2 - 5, 4 - 5 (tra i pin 1 - 5, 2 - 5, 3 - 5,
4 - 5 per i cavi dei modelli 5P). Se non c'è continuità tra i pin, la bobina EV è guasta
4. Se nessuna valvola d'espansione genera un rumore secco durante la fase 2, la scheda
dell’unità esterna è guasta.
5. Se si riscontra passaggio di corrente durante la fase 3 sopraindicata, installare una bobina di
buona qualità (che genera il suono secco) sulla valvola d'espansione che non ha emesso lo
stesso suono, e assicurarsi che la valvola emetta tale suono.
Se viene emesso il suono secco, la scheda dell'unità esterna è guasta.
Se non viene emesso alcun suono secco, la valvola d'espansione è guasta.
Il tipo di suono varia a seconda del tipo di valvola.
Se il sistema continua ad essere in funzione con una valvola di espansione elettronica esterna
difettosa, potrebbe verificarsi il problema che segue:
Posizione di
Possibile problema
Metodo di controllo
apertura della
valvola
Aperta
Raffreddamento:
Ripristinare l’alimentazione ed avviare il
 Flusso del refrigerante udibile in raffreddamento unità per unità.
un'unità non in funzione
Controllare la temperatura della
 Perdita d'acqua in un'unità non in linea del liquido nell’unità non in
funzione
funzione.
 Arresto dovuto alla funzione
antigelo
Riscaldamento:
 Flusso del refrigerante udibile in
un'unità non in funzione
 L’unità non riscalda il locale.
Chiuso
Diagnostica
È quasi uguale
alla temperatura dell’aria
esterna?
SÌ
NO
La valvola di
espansione non è
difettosa.
Sostituire la
valvola di
espansione di quel
locale.
(R14357)
Raffreddamento:
Ripristinare l’alimentazione ed avviare il
 L’unità non raffredda il locale.
raffreddamento unità per unità.
 Solo l'unità con problema è in
funzione, l'unità inizia lo
Controllare la bassa pressione
svuotamento.
(La bassa pressione crea il vuoto
all'interno dell'unità).
La valvola di
 Temperatura anomala sulla linea
La pressione
NO
espansione non
crea il vuoto nella zona?
di mandata
è difettosa.
Sostituire la
Riscaldamento:
SÌ
valvola di
 Refrigerante insufficiente a
espansione di
causa di ristagno di refrigerante
quel locale.
(R14358)
in forma liquida nell'unità interna
difettosa.
 L’unità non riscalda il locale.
 Temperatura anomala sulla linea
di mandata
210
Controllo
8.7
SiBIT121123_A
Controllo efficienza valvola a quattro vie
Controllo N. 13
Disinserire e reinserire
l'alimentazione.
Avviare la modalità
riscaldamento.
Tensione S80
a 220 - 240 VCC con
compressore on?
(Fig. 1)
∗ Bobina della valvola a quattro vie
Raffreddamento/ Deumidificazione:
Non c'è continuità Riscaldamento:
Continuità
NO
Sostituire la scheda
dell'unità esterna.
SÌ
Scollegare la bobina della valvola
a quattro vie dal connettore e
verificare la continuità elettrica.
La
resistenza della
bobina della valvola a quattro
vie è 1000 ~ 2000 Ω?
NO
Sostituire la bobina della
valvola a quattro vie.
SÌ
Sostituire la valvola a
quattro vie.
(R11903)
(Fig. 1)
Tensione di S80
220 - 240 Vca
Tempo
Compressore
ON
8.8
(R11904)
Controllo dell'impianto frigorifero dell'unità con inverter
Controllo N. 14
Controllo sistema frigorifero
Il termistore sulla linea di
mandata è scollegato dal
supporto?
SÌ
Ricollegare il termistore.
NO
Controllare eventuali perdite di
refrigerante. Vedere la sezione
rilevamento della mancanza di
refrigerante.
Sostituire il refrigerante.
(R15833)
211
Diagnostica di servizio
SiBIT121123_A
8.9
Controllo
Controllo del dispositivo di analisi per inverter
Controllo N. 15
 Caratteristiche
Analizzatore per inverter RSUK0917C
Se si verifica un arresto anomalo a causa di anomalie di avviamento del compressore o a
sovracorrente di uscita quando si usa l’unità inverter, è difficile giudicare se ciò sia dovuto a un
guasto del compressore o di altro tipo (scheda di controllo, modulo di alimentazione, ecc.).
L’analizzatore dell’inverter consente di stabilire in modo semplice e sicuro la causa del
problema. (Collegare un analizzatore come un compressore parziale invece del compressore e
verificare l’uscita dell’inverter)
 Metodo di funzionamento
Gradino 1
Scollegare l’alimentazione.
Gradino 2
Installare il dispositivo di controllo per inverter invece del compressore.
Nota:
Accertarsi che la tensione caricata del condensatore elettrolitico di stabilizzazione integrato
scenda a 10 VCC o al di sotto prima di effettuare la riparazione.
(2) Collegare i morsetti ai
(1) Scollegare i morsetti dal
morsetti dell’analizzatore
compressore.
dell’inverter.
Compressore
Analizzatore per inverter
Fare attenzione a non far toccare i
morsetti (U,V,W) fra di loro. altrimenti
verrà applicata l’alta tensione.
(R18322)
Riferimento:
Se i morsetto del compressore non sono di tipo FASTON (difficile rimuovere il cavo sui
morsetti), è possibile collegare cavi disponibili sul posto all’unità esterna dal lato di uscita
della scheda. (Non collegare contemporaneamente al compressore, poiché ciò potrebbe
causare un rilevamento errato).
Gradino 3
Attivare la prova di funzionamento del transistor di potenza dall'unità interna con il telecomando.
 Serie ARC466
1) Inserire l'alimentazione.
2) Selezionare funzionamento VENTILATORE con il pulsante [MODE] del telecomando.
3) Premere i 3 pulsanti (TEMP , TEMP , MODE) simultaneamente.
 5C viene visualizzato.
4) Premere il pulsante TEMP o TEMP e selezionare T.
5) Premere il pulsante [MODE].
 La modalità prova di funzionamento è attivata.
6) Premere il pulsante [ON/OFF].
Diagnostica
212
Controllo
SiBIT121123_A
La funzione test transistor di potenza si avvia.
 Serie ARC452, ARC433
1) Inserire l'alimentazione.
2) Selezionare funzionamento VENTILATORE con il pulsante [MODE] del telecomando.
3) Premere i 3 pulsanti (TEMP , TEMP , MODE) simultaneamente.
 00 viene visualizzato con la cifra indicante le decine lampeggiante.
4) Premere il pulsante [MODE].
 00 viene visualizzato con la cifra indicante il posto dell'uno lampeggiante.
5) Premere il pulsante [MODE].
 T viene visualizzato.
6) Premere il pulsante [ON/OFF].
La funzione test transistor di potenza si avvia.
 Modelli FFQ con telecomando a filo
1) Inserire l'alimentazione.
2) Selezionare modalità VENTILATORE sul telecomando.
3) Premere il pulsante [ON/OFF].
 La modalità VENTILATORE ha inizio.
4) Premere 4 volte il pulsante [TEST].
La funzione test transistor di potenza si avvia.
 Modelli FFQ con telecomando a infrarossi
1) Inserire l'alimentazione.
2) Selezionare modalità VENTILATORE sul telecomando.
3) Premere il pulsante [ON/OFF].
 La modalità VENTILATORE ha inizio.
4) Premere due volte il pulsante [TEST].
La funzione test transistor di potenza si avvia.
 Metodo di diagnosi (diagnosi in base allo stato di illuminazione dei 6 LED)
(1) Quando tutti i LED sono accesi in modo uniforme, il compressore è difettoso.
 Sostituire il compressore.
(2) Quando i LED non sono accesi in modo uniforme, controllare il modulo di alimentazione.
 Fare riferimento a Controllo n.22.
(3) Se NON OK in controllo n.22, sostituire il modulo di alimentazione (scheda elettronica).
Se OK in controllo n. 22, controllare se vi sono fessure nella saldatura della scheda.
(4) Se ci sono fessure nella saldatura, sostituire la scheda elettronica o riparare la parte saldata.
Se non ci sono fessure nella saldatura, sostituire la scheda.
Attenzione
(1) Quando la frequenza in uscita è bassa, i LED lampeggiano lentamente. Man mano che la
frequenza aumenta, i LED lampeggiano più rapidamente. (Sembra che i LED siano accesi).
(2) Dopo aver completato la diagnosi tramite il dispositivo di analisi inverter, crimpare di nuovo i
morsetti FASTON. In caso contrario, i morsetti potrebbero bruciarsi a causa
dell’allentamento.
Direzione crimpatura
Questa distanza viene
accorciata dalla crimpatura.
Morsetto FASTON
(R15292)
213
Diagnostica di servizio
SiBIT121123_A
Controllo
8.10 Controllo ingresso a impulsi rotanti su scheda dell’unità
esterna
Controllo N. 16
<Motore del ventilatore esterno>
Accertarsi che sia applicata una tensione di 320 ± 30 V.
1. Impostare il funzionamento su off e l'alimentazione su off. Scollegare il connettore S70.
2. Controllare che la tensione tra i pin 4 - 7 sia di 320 VCC.
3. Controllare che la tensione tra i pin 3 - 4 sia di 15 VCC.
4. Controllare che la tensione di comando della rotazione tra i pin 2 - 4 sia di 0 ~ 15 VCC.
5. Tenere il funzionamento su off e l'alimentazione su off. Collegare il connettore S70.
6. Controllare se vengono emessi due impulsi (0 ~ 15 VCC) ai pin 1 - 4 quando il motore del
ventilatore viene ruotato manualmente di 1 giro.
Quando il fusibile è fuso, verificare il corretto funzionamento del ventilatore esterno.
Se NON OK al punto 2  Scheda difettosa Sostituire la scheda.
Se NON OK al punto 4  Circuito integrato a effetto Hall difettoso Sostituire il motore
ventilatore esterno.
Se OK ai punti 2 e 4  Sostituire la scheda.
Scheda elettronica
S70
1
Reale segnale in uscita a impulsi della rotazione (0 ~ 15VCC)
2
Ingresso a impulsi del comando della rotazione (0 ~ 15VCC)
3
15 VCC
4
5
6
7
320 VCC
(R10811)
Diagnostica
214
Controllo
SiBIT121123_A
8.11 Controllo delle condizioni d’installazione
Controllo N. 17
Controllo delle condizioni
dell'installazione
Controllare le
dimensioni
consentite dell'area
di aspirazione e
mandata.
NON OK
Spostare l'unità o cambiare
l'orientamento.
OK
L'aria scaricata è in
cortocircuito?
SÌ
Spostare l'unità o
cambiare
l'orientamento.
NO
Lo scambiatore
di calore esterno è
molto sporco?
SÌ
Pulire lo scambiatore di
calore esterno.
NO
Il flusso dell'aria è
bloccato da ostacoli o
disturbato da correnti in
direzione opposta?
SÌ
Spostare l'unità o cambiare
l'orientamento.
NO
Controllare la temperatura
dell'unità esterna. (La
temperatura dell'aria esterna
deve essere nell’intervallo di
funzionamento).
(R17537)
8.12 Controllo della pressione di mandata
Controllo N. 18
Controllo della pressione di
mandata
Elevato?
NO
Sostituire il compressore.
SÌ
La valvola d'intercettazione è
aperta?
NO
Aprire la valvola
d'intercettazione.
SÌ
Il tubo di raccordo è deformato?
SÌ
Sostituire il tubo di raccordo
installato in loco.
NO
Il filtro dell'aria
o lo scambiatore di calore
interno / esterno è molto
sporco?
Non sporco
Sporco
Pulire il filtro dell'aria o lo
scambiatore di calore interno /
esterno sporchi.
Sostituire il compressore.
(R15738)
215
Diagnostica di servizio
SiBIT121123_A
Controllo
8.13 Controllo del sistema di ventilazione dell'unità esterna
Controllo N. 19
Motor CC
Controllare l'impianto del
ventilatore dell'unità esterna.
Il ventilatore dell'unità
esterna è in funzione?
NO
Il connettore del motore del
ventilatore è scollegato?
SÌ
Impianto ventilatore dell'unità
esterna funzionante.
SÌ
Ricollegare il connettore.
NO
Procedere con il controllo n. 16.
(R15128)
8.14 Controllo cortocircuiti del circuito principale
Controllo n. 20
Nota:
Controllare che la tensione tra (+) e (–) del ponte di diodi (DB1) sia circa 0 V prima della
verifica.
 Misurare la resistenza tra i pin di DB1 come di seguito.
 Se la resistenza è  o inferiore a 1 k, è presente un cortocircuito nel circuito principale.
La resistenza è OK.
La resistenza non è OK.
~ (2, 3)
+ (4)
~ (2, 3)
– (1)
+ (4)
~ (2, 3)
– (1)
~ (2, 3)
diversi k
~ diversi M
0o


0
0
diversi k
~ diversi M
0 o 
2
3
4
– ~ ~ +
1
– +
morsetto (–) del tester (in
caso di digitale, morsetto
(+))
morsetto (+) del tester (in
caso di digitale, morsetto
(–))
Tester
(R12511)
HL'illustrazione si riferisce al modello classe 50.
Diagnostica
216
Controllo
SiBIT121123_A
8.15 Controllo modulo di alimentazione
Controllo N. 22
Nota:
Controllare che la tensione tra (+) e (–) del modulo alimentazione (IPM1) sia circa
0 V prima della verifica.
 Scollegare il connettore del cavo del compressore dalla scheda elettronica dell'unità
esterna. Per scollegare il connettore, premere la parte sporgente dello stesso.
 Seguire la procedura sotto per misurare la resistenza tra i morsetti del modulo di
alimentazione e i morsetti del compressore con un multitester. Valutare i risultati della
misurazione per determinare l'esito della prova.
Morsetto negativo (–) del
tester (morsetto positivo
(+) in caso di utilizzo di
un tester digitale)
Morsetto positivo (+) del
tester (morsetto
negativo (-) in caso di
utilizzo di un tester
digitale)
La resistenza è OK.
La resistenza non è OK.
Modulo di
alimentazione
(+)
Alim. trifase
(UVW)
Modulo di
alimentazione
(–)
Alim. trifase
(UVW)
Alim. trifase
(UVW)
Modulo di
alimentazione
(+)
Alim. trifase
(UVW)
Modulo di
alimentazione
(–)
diversi k~diversi M
0o
Modulo di alimentazione
(R18388)
HL'illustrazione si riferisce al modello classe 50.
217
Diagnostica di servizio
SiBIT121123_A
Sezione 7
Prove e
Impostazioni locali
1. Funzione svuotamento........................................................................219
2. Raffreddamento forzato ......................................................................220
3. Prove...................................................................................................221
3.1 Unit interna RA - serie FTXG, FTXS, ATXS, FTX, ATX, FVXG, FVXS,
FLXS, FDXS.........................................................................................221
3.2 Unit interna SA - serie FFQ ..................................................................223
4. Impostazioni locali...............................................................................225
4.1 Unit interna RA - serie FTXG, FTXS, ATXS, FTX, ATX, FVXG, FVXS,
FLXS, FDXS.........................................................................................225
4.2 Unit interna SA - serie FFQ ..................................................................231
4.3 Unit esterna ..........................................................................................239
5. Grasso al silicone a transistor di potenza/ ponte di diodi ....................240
Prove e impostazioni locali
218
Funzione svuotamento
SiBIT121123_A
1. Funzione svuotamento
Descrizione
Per proteggere l'ambiente assicurarsi di eseguire lo svuotamento della pompa quando si
colloca l'unit in una nuova posizione o quando se ne esegue lo smaltimento.
Dettagli
1) Togliere i coperchi delle valvole dalla valvola di intercettazione del liquido e del gas dei tubi
dei locali A e B.
2) Eseguire il raffreddamento forzato.
3) Dopo un tempo da 5 a 10 minuti, chiudere la valvola di intercettazione del liquido dei tubi dei
locali A e B con una chiave esagonale.
4) Dopo un tempo da 2 a 3 minuti, chiudere la valvola di intercettazione del gas e interrompere
il pi rapidamente l raffreddamento forzato dopo aver chiuso le valvole di intercettazione del
gas dei locali A e B.
5) Spegnere l'interruttore automatico.
Valvola interc.
liquido
Chiave
esagonale
Chiuso
Valvola
interc. gas
Tappo valvola
(R14079)
Vedere pagina 220 per il raffreddamento forzato.
219
Prove e impostazioni locali
SiBIT121123_A
Raffreddamento forzato
2. Raffreddamento forzato
Articolo
Condizioni
Raffreddamento forzato
Il raffreddamento forzato possibile quando sono soddisfatte entrambe le
condizioni di cui sopra.
Avvio
1) L'unit interna non presenta anomalie e non in standby da 3 minuti.
2) L'unit esterna non in funzione.
Premere il pulsante ON/OFF del raffreddamento forzato (SW1) sull'unit
interna per 5 secondi.
Tutti i locali
Locale con unit in
funzione
Frequenza di comando Classe 40: 70 Hz
Classe 50: 47 Hz
Fine
La funzione raffreddamento forzato si arresta quando soddisfatta una delle
seguenti condizioni.
Altro
1) Il funzionamento si arresta automaticamente dopo 15 minuti.
2) Premere di nuovo il pulsante ON/OFF del raffreddamento forzato (SW1)
sull'unit interna.
Le funzioni di protezione hanno priorit su tutte le altre nel raffreddamento
forzato.
Es: Unit a parete serie FTXS-J
Interruttore
[ON/OFF] (SW1)
(R14226)
Prove e impostazioni locali
220
Prova di funzionamento
SiBIT121123_A
3. Prova di funzionamento
3.1
Unit interna RA - serie FTXG, FTXS, ATXS, FTX, ATX,
FVXG, FVXS, FLXS, FDXS
Descrizione
1. Misurare la tensione di alimentazione e assicurarsi che rientri nei valori specificati.
2. La prova di funzionamento deve essere eseguita in modalit raffreddamento o riscaldamento.
In modalit raffreddamento, selezionare la pi bassa temperatura impostabile e in modalit
riscaldamento selezionare la pi alta temperatura impostabile.
 La prova di funzionamento pu essere disabilitata in entrambe le modalit a seconda della
temperatura ambiente.
 Al termine della prova, riportare la temperatura impostata ad un livello normale.
(da 26°C a 28°C in raffreddamento, da 20°C a 24°C in riscaldamento).
 Per protezione, il sistema non si riavvia per i 3 minuti che seguono ogni arresto.
3. Effettuare la prova in conformit con il manuale di funzionamento, per assicurare che tutte le
funzioni e i componenti, come ad esempio il movimento del deflettore, funzionino
correttamente.
Nota:
Dettagli
 In modalit di standby l'unit assorbe solo una modesta quantit di energia elettrica. Se non si
prevede di utilizzare l'unit per qualche tempo dopo l'installazione, aprire l'interruttore per
impedire inutili consumi di energia.
 Se l'interruttore automatico scatta e spegne il condizionatore, il sistema crea un back up
della modalit di funzionamento. Quando il circuito viene ripristinato, il sistema poi riprende a
funzionare nella modalit precedente.
Serie ARC466
(1) Premere l'interruttore [On/Off] per avviare il sistema.
(2) Premere il centro del pulsante [Temp] e il pulsante [Mode] contemporaneamente
(3) Selezionare T (prova di funzionamento) con il pulsante [Temp] s o t.
(4) Premere il pulsante [Mode] per avviare la prova di funzionamento.
(5) Premere il pulsante [Mode] per selezionare la modalit desiderata.
(6) La modalit di prova termina entro circa 30 minuti, dopodich si passa al funzionamento
normale. Per interrompere lo svolgimento della prova di funzionamento, premere
l'interruttore [On/Off].
(3)
(2) (3)
(2) (4) (5)
221
(1) (6)
(R11676)
Prove e impostazioni locali
SiBIT121123_A
Prova di funzionamento
Serie ARC452
(1) Premere l'interruttore [ON/OFF] per avviare il sistema.
(2) Premere il pulsante [TEMP] e il pulsante [MODE] contemporaneamente.
(3) Premere il pulsante [MODE] due volte.
(Tcompare sul display ad indicare che stata selezionata la modalit di prova).
(4) Premere il pulsante [MODE] per selezionare la modalit desiderata.
(5) La modalit di prova termina entro circa 30 minuti, dopodich si passa al funzionamento
normale. Per interrompere lo svolgimento della prova di funzionamento, premere
l'interruttore [ON/OFF].
(3)
(2)
(2)
(2) (3) (4)
(1) (5)
(R9675)
Serie ARC433
(1) Premere l'interruttore [ON/OFF] per avviare il sistema.
(2) Premere il centro del pulsante [TEMP] e il pulsante [MODE] contemporaneamente
(3) Premere il pulsante [MODE] due volte.
(“Tcompare sul display ad indicare che stata selezionata la modalit di prova).
(4) Premere il pulsante [MODE] per selezionare la modalit desiderata.
(5) La modalit di prova termina entro circa 30 minuti, dopodich si passa al funzionamento
normale. Per interrompere lo svolgimento della prova di funzionamento, premere
l'interruttore [ON/OFF].
(3)
(2)
(1) (5)
(2) (3) (4)
Prove e impostazioni locali
(R9663)
222
Prova di funzionamento
3.2
SiBIT121123_A
Unit interna SA - serie FFQ
3.2.1 Punti di controllo
Per eseguire una prova di funzionamento, controllare:
 Verificare che la temperatura impostata sul telecomando sia al livello pi basso in modalit
raffreddamento o utilizzare la modalit di prova.
 Eseguire i seguenti controlli:
Punti di controllo
Le unit sono installate saldamente?
Precauzioni o avvertenze
 Pericolo di rovesciamento durante i
temporali
 Eventuali danni agli attacchi delle
tubazioni
Il cavo di terra stato installato in conformit ai regolamenti Pericolo nel caso di perdita di elettricit.
locali?
Gli ingressi e le uscite di tutte le unit interne ed esterne  Raffreddamento inefficace
sono liberi?
 Riscaldamento inefficace
Lo scarico scorre senza problemi?
Perdita d'acqua
L'isolamento termico delle tubazioni adeguato?
Perdita d'acqua
stato eseguito un controllo di eventuali perdite di
 Raffreddamento inefficace
refrigerante dagli attacchi?
 Riscaldamento inefficace
 Stop
La tensione di alimentazione conforme alle specifiche Funzionamento errato
della targhetta?
Le dimensioni dei cavi sono conformi alla normativa
Danni ai cavi
locale vigente?
L'unit riceve i segnali del telecomando?
Mancato funzionamento
3.2.2 Prova di funzionamento
BRC1D528, BRC7E530W
Fase
1
2
3
4
5
6
7
8
9
223
Procedura
Dare corrente oltre 6 ore prima della prova di funzionamento.
Aprire la valvola d'intercettazione del gas.
Aprire la valvola d'intercettazione del liquido.
Impostare la modalit raffreddamento con il telecomando premendo il pulsante [ON/
OFF] (
).
Premere il pulsante [CONTROLLO/PROVA DI FUNZIONAMENTO]
) 4 volte (2 volte
per telecomando a infrarossi) es eseguire una prova di funzionamento per 3 minuti.
Premere il pulsante [REGOLAZIONE DIREZIONE DEL FLUSSO D'ARIA] (
) per
verificare che l'unit sia in funzione.
Premere il pulsante [CONTROLLO/PROVA DI FUNZIONAMENTO] (
) avviare il
funzionamento normale.
Confermare che l'unit funzioni secondo il manuale di istruzioni.
TEST
TEST
Se non stato installato il pannello decorativo, spegnere l'unit dopo la prova di
funzionamento.
Prove e impostazioni locali
SiBIT121123_A
Prova di funzionamento
BRC1E51A7
Fase
Procedura
Telecomando
Prima della prova di fuinzionamento
Dare corrente oltre 6 ore prima della prova di
1
funzionamento.
Aprire la valvola d'intercettazione del gas.
2
3
Aprire la valvola d'intercettazione del liquido.
Come attivare la prova di funzionamento
4
5
Tenere premuto il pulsante [Annulla] (
per 4 secondi per entrare nel menu
Impostazioni locali.
Con i pulsanti
selezionare Prova di
funzionamento ON/OFF e premere il
pulsante [Menu/Invio] (
).
)
(R12872)
6
In fondo alla schermata di base si
visualizza prova di funzionamento.
(R12873)
Entro 10 secondo premere il pulsante [ON/
OFF] button (
) per avviare la prova di
funzionamento.
Come regolare la direzione del flusso dell'aria
Premere il pulsante [Menu/Invio] (
) per
8
entrare nel Menu principale.
Con i pulsanti
selezionare Direzione
9
flusso dell'aria e premere il pulsante [Menu/
Invio] (
).
7
(R12874)
10
Controllare che la direzione del flusso
dell'aria sia secondo le impostazione e
premere il pulsante [Menu/Enter] (
).
(R12875)
Come disattivare la prova di funzionamento
Tenere premuto il pulsante [Annulla] (
11
per 4 secondi per entrare nel menu
Impostazioni locali.
Con i pulsanti
selezionare Prova di
12
funzionamento ON/OFF e premere il
pulsante [Menu/Invio] (
).
)
(R12876)
Prove e impostazioni locali
224
Impostazioni locali
SiBIT121123_A
4. Impostazioni locali
4.1
Unit interna RA - serie FTXG, FTXS, ATXS, FTX, ATX,
FVXG, FVXS, FLXS, FDXS
4.1.1 Impostazione modello
ARC466A6, ARC466A9
 Questo telecomando in comune al modello a pompa di calore e a quello solo
raffreddamento.
 La modalit riscaldamento non sar disponibile se il ponticello a sinistra tagliato. Sostituire il
telecomando se il ponticello a sinistra tagliato.
Non tagliare mai questo ponticello.
(R18451)
ARC452A1, ARC452A3
 Questo telecomando in comune al modello a pompa di calore e a quello solo
raffreddamento.
 Assicurarsi che il DIP switch sia impostato a sinistra. La modalit riscaldamento non sar
disponibile se il DIP switch impostato a destra.
DIP switch
Pompa di calore
225
Solo raffreddamento (R12755)
Prove e impostazioni locali
SiBIT121123_A
Impostazioni locali
4.1.2 Se in un locale sono installate 2 unit
Descrizione
Nel caso in cui 2 unit interne siano installate in 1 locale, possibile impostare 1 delle 2 coppie di
unit interne e telecomando wireless su indirizzi diversi.
Sia la scheda dell'unit interna che il telecomando wireless devono essere modificati.
L'impostazione indirizzo varia a seconda del tipo di unit interna e della serie del telecomando a
filo. Fare riferimento alle pagine che seguono per l'unit interna e il telecomando a infrarossi
appropriati.
Unit a parete
(1) Togliere la griglia frontale.
(2) Rimuovere il quadro elettrico.
(3) Rimuovere la piastra di protezion del quadro elettrico.
(4) Tagliare il ponticello di impostazione degli indirizzi JA sulla scheda elettronica.
Serie CTXS, FTXS20/15K
INDIRIZZO: JA
PRESENTE: 1
RIMOSSO: 2
JA
JA
JC
JB
Serie FTXG
JA INDIRIZZO
PRESENTE
1
2
RIMOSSO
(R18258)
(Fondo del quadro elettrico)
(R12036)
Serie FTXS35/42/50K
Serie FTXS-J, ATXS
INDIRIZZO
JA
INDIRIZZO
JA INDIRIZZO
PRESENTE
RIMOSSO
1
2
JA
(R18414)
JA INDIRIZZO
PRESENTE
RIMOSSO
1
2
(R15415)
Serie FTX, ATX
JA
JA INDIRIZZO
PRESENTE
RIMOSSO
1
2
(R12007)
Attenzione
Se accidentalmente si taglia il ponticello sbagliato, sostituire la scheda elettronica.
I ponticelli sono necessari per il circuito elettronico. Se se ne taglia qualcuno si pu avere
funzionamento non corretto.
Prove e impostazioni locali
226
Impostazioni locali
Modello a
pavimento
SiBIT121123_A
Serie FVXG
(1) Rimuovere pannello anteriore, filtri dell'aria e griglia frontale.
(2) Rimuovere la vite e togliere il coperchio di servizio.
Coperchio di servizio
(R14629)
(3)Attivare il DIP switch [S2W-1] sulla scheda di manutenzione.
Scheda di
manutenzione
ON
1 2 3 4
OFF
(R14630)
 Mantenere gli altri interruttori come da impostazione di fabbrica.
227
Prove e impostazioni locali
SiBIT121123_A
Impostazioni locali
Serie FVXS
1) Rimuovere la griglia frontale.
2) Sollevare la piastra di fissaggio della scheda del sensore e rimuovere il pannello di
protezione frontale.
3) Scollegare i connettori [S1] [S41] [S42].
4) Smontare il quadro elettrico (1 vite).
5) Estrarre il termistore sullo scambiatore di calore interno.
6) Rimuovere la piastra di protezione (8 linguette).
7) Tagliare il ponticello di impostazione dell'indirizzo JA della scheda elettronica dell'unit interna.
5) Termistore scambiatore di
calore unità interna
Connettore [S42]
Connettore [S41] 3)
Connettore [S1]
4) Togliere la vite.
JA Indirizzo
PRESENTE
1
RIMOSSO
2
JC
JA
JB
2)
Piastra di
fissaggio scheda
del sensore
Piastra di
protezione
frontale
6) Piastra di protezione
(R17290)
Attenzione
Unit doppia da
pavimento /
pensile a soffitto
Se accidentalmente si taglia il ponticello sbagliato, sostituire la scheda elettronica.
I ponticelli sono necessari per il circuito elettronico. Se se ne taglia qualcuno si pu avere
funzionamento non corretto.
 Togliere il jumper JA sulla scheda elettronica.
INDIRIZZO JA
PRESENTE 1
RIMOSSO
2
(R11732)
Attenzione
Se accidentalmente si taglia il ponticello sbagliato, sostituire la scheda elettronica.
I ponticelli sono necessari per il circuito elettronico. Se se ne taglia qualcuno si pu avere
funzionamento non corretto.
Prove e impostazioni locali
228
Impostazioni locali
Unit canalizzabile
SiBIT121123_A
 Togliere il jumper JA sulla scheda elettronica.
1
2
3
JB
JC
INDIRIZZO
JA
INDIRIZZO: JA
PRESENTE 1
RIMOSSO 2
(R17876)
Attenzione
Telecomando ad
infrarossi
Se accidentalmente si taglia il ponticello sbagliato, sostituire la scheda elettronica.
I ponticelli sono necessari per il circuito elettronico. Se se ne taglia qualcuno si pu avere
funzionamento non corretto.
(1) Togliere il coperchio ed estrarlo.
(2) Tagliare il ponticello di impostazione dell'indirizzo.
<Serie ARC466>
<Serie ARC452>
Ponticello
Ponticello
INDIRIZZO
PRESENTE 1
RIMOSSO 2
∗ Non tagliare il ponticello di sinistra.
INDIRIZZO
PRESENTE 1
RIMOSSO 2
(R12065)
(R18416)
<Serie ARC433>
Ponticello
INDIRIZZO
PRESENTE 1
RIMOSSO 2
Attenzione
229
(R6573)
Se accidentalmente si taglia il ponticello del telecomando, sostituire la scheda
elettronica.
I ponticelli sono necessari per il circuito elettronico. Se se ne taglia qualcuno si pu avere
funzionamento non corretto.
Prove e impostazioni locali
SiBIT121123_A
Impostazioni locali
4.1.3 Impostazione ponticello e interruttore
Ponticello
(su scheda unit
interna)
JB
JC
Funzioni
Impostazione
velocit ventilatore
quando il
compressore si
arresta per
termostato OFF.
(attiva solo n
modalit
raffreddamento)
Funzione di
ripristino dopo
un'interruzione di
corrente
Se in posizione
(impostazioni di
fabbrica)
Impostazione
velocit ventilatore;
impostazione
telecomando
Funzione di riavvio
automatico
Se rimosso
Impostazione velocit ventilatore;
“0” (Il ventilatore si arresta).
L’unit non riprende a funzionare
dopo un'interruzione di corrente.
Le impostazioni del timer
vengono cancellate
<Modello a pavimento: Serie FVXS>
Interruttore
(su scheda unit
interna)
SW2-4
Funzioni
OFF
(Impostazione di
fabbrica)
Impostazione limite Installazione
superiore portata
esposta o semid'aria
incorporata
ON
Impostare l'interruttore su ON
quando si installa l'unit interna
incorporata nella parete per
evitare la formazione di
condensa.
 Mantenere gli altri interruttori come da impostazione di fabbrica.
<Unit doppia da pavimento / pensile a soffitto>
Interruttore
(su scheda unit
interna)
SW2
Funzioni
Cambio di tipo di
installazione
A
PAVIMENTO
(Impostazione
di fabbrica)
Quando installato
come unit a
pavimento
SOFFITTO
Quando installato come tipo
pensile a soffitto
Per la posizione di ponticello e interruttore, vedere le pagine seguenti.
FTXG25/35/50JV1BW(S)(A): page 29
CTXS15/35K2V1B, FTXS20/25K2V1B: page 31
FTXS35/42/50K2V1B, FTXS20/25/35/42/50J2V1B, ATXS20/25/35/42/50G2V1B: page 33
FTX20/25/35JV1B, FTX20/25/35J2V1B, ATX20/25/35JV1B, ATX20/25/35J2V1B: page 35
FVXG25/35/50K2V1B: page 37
FVXS25/35/50FV1B: page 39
FLXS25/35/50BAVMB: page 41
FDXS25/35EAVMB, FDXS25/35/E7VMB, FDXS50CVMB, FDXS50C7VMB: page 43
Attenzione
Se accidentalmente si taglia il ponticello sbagliato, sostituire la scheda elettronica.
I ponticelli sono necessari per il circuito elettronico. Se se ne taglia qualcuno si pu avere
funzionamento non corretto.
Prove e impostazioni locali
230
Impostazioni locali
4.2
SiBIT121123_A
Unit interna SA - serie FFQ
4.2.1 Come cambiare le impostazioni locali
Descrizione
Montando accessori opzionali sull'unit interna, potrebbe essere necessario modificare la
configurazione di quest’ultima. Fare riferimento al manuale di istruzioni dell'accessorio
opzionale.
Telecomando a
filo
BRC1D528
Modalità N.
Nr. unità
Secondo
n. di codice
Primo n.
di codice
Modalità
impostazioni
locali
0-01
(4)
(3)
(1) (7)
(6)
(5)
(2)
(R14595)
Per programmare le impostazioni locali, necessario modificare:
 Modalit N.
 Primo n. di codice
 Secondo n. di codice
Fase
1
2
3
4
5
6
7
231
Procedura
Premere il pulsante [CONTROLLO/PROVA DI FUNZIONAMENTO] per 4 secondi
n modalit normale per accedere alla modalit impostazioni locali.
Premere il pulsante [REGOLAZIONE TEMPERATURA] per selezionare il numero
della modalit desiderato.
 Qualora l'unit interna fosse sotto controllo di gruppo, tutte le impostazioni per
tutte le unit interne saranno programmate nello stesso momento. Per applicare
il controllo di gruppo utilizzare i codici da 10 a 15. Procedere con la fase
successiva.
 Qualora si desiderasse impostare le unit interne di un gruppo singolarmente o
si desiderasse visualizzare le ultime impostazioni, utilizzare i codici da 20 a 25,
visualizzati tra parentesi. Premere il pulsante [PROGRAMMAZIONE] per
selezionare il numero dell'unit interna della quale si desiderano regolare le
impostazioni locali.
Premere la parte superiore del pulsante [REGOLAZIONE ORARIO] per
selezionare il primo numero codice.
Premere la parte inferiore del pulsante [REGOLAZIONE ORARIO] per
selezionare il secondo numero codice.
Premere il pulsante [TIMER PROGRAMMATORE] per confermare le impostazioni.
Premere il pulsante [CONTROLLO/PROVA DI FUNZIONAMENTO] per ritornare
in modalit normale.
Prove e impostazioni locali
SiBIT121123_A
Impostazioni locali
BRC1E51A7
d
b
c
a
(R12878)
a
b
c
d
N. unit.
Primo n. codice.
Secondo n. di codice
Modali
Fase
1
2
Procedura
Tenere premuto il pulsante [Annulla] (
per 4 secondi per entrare nel menu
Impostazioni locali.
Telecomando
)
Con i pulsanti
selezionare elenco
impostazioni locali e premere il pulsante
[Menu/Invio] (
).
(R12879)
3
4
5
6
7
8
Prove e impostazioni locali
Con i pulsanti
per selezionare la modalit
selezionata.
Durante il controllo di gruppo, per impostare
ogni unit interna (avendo selezionato le
modalit n. 20, 21, 22 e 23), premere il
pulsante per evidenziare e i pulsanti
per selezionare il N. DI UNIT INTERNA da
impostare. Tale operazione non richiesta
quando l'impostazione viene effettuata come
gruppo.
Evidenziare il secondo n. di codice da
cambiare con i pulsanti
e utilizzare i
pulsanti
per selezionare il secondo n. di
codice.
Premere il pulsante [Menu/Invio] (
) per
visualizzare la schermata di conferma.
Con i pulsanti
selezionare S e premere il
pulsante [Menu/Invio] (
).
Premere 2 volte il pulsante [Annulla] (
per tornare alla schermata di base.
Quando l'impostazione viene effettuata
come gruppo, tutto il secondo n. di
codice che pu essere impostato
visualizzato come “*”.
Nel caso siano necessarie modifiche
multiple alle impostazione, ripetere da 3
a 7.
)
232
Impostazioni locali
Telecomando ad
infrarossi
SiBIT121123_A
BRC7E530W
Modalità N.
Modalità
impostazioni locali
Pulsante [UP]
Pulsante [DOWN]
Pulsante
[RESERVE]
Primo n. di codice
Pulsante [MODE]
Secondo n. di codice
Pulsante
[CONTROLLO/
PROVA DI
FUNZIONAMENTO/
TEST]
(R15423)
Per programmare le impostazioni locali, necessario modificare:
 Modalit N.
 Primo n. di codice
 Secondo n. di codice
Fase
1
2
3
4
5
6
233
Procedura
Premere il pulsante [CONTROLLO/PROVA DI FUNZIONAMENTO] per 4 secondi
n modalit normale per accedere alla modalit impostazioni locali.
Premere il pulsante [MODE] per selezionare il n. modalit desiderato.
Premere il pulsante [UP] per selezionare il primo n. di codice.
Premere il pulsante [DOWN] per selezionare il secondo n. di codice.
Premere il pulsante [RESERVE] per confermare le impostazioni.
Premere il pulsante [CONTROLLO/PROVA DI FUNZIONAMENTO] per ritornare
in modalit normale.
Prove e impostazioni locali
SiBIT121123_A
Impostazioni locali
4.2.2 Descrizione delle impostazioni locali
10
(20)
Intervallo
segnale pulizia
filtro
Filtro a
lunghissima
durata
Filtro a
lunga
durata
Filtro a lunga durata
1
2
Termistore del telecomando
Segnale pulizia filtro
3
0
11
(21)
1
Numero unit interna come
sistema a funzionamento
simultaneo
Impostazioni singole sistema
funzionamento simultaneo
Impostazioni prevalenza
esterna
7
1
12
(22)
2
0
1
13
(23)
3
4
6
15
(25)
3
Funzione accensione/
Spegnimento forzato
Selettore differenziale del
termostato (impostato
quando si utilizza un sensore
a distanza)
Velocit elevata dell'aria in
uscita (in applicazioni con
soffitti alti)
Selezione della direzione
della portata d'aria (impostata
quando installato un kit di
chiusura).
Selezione della direzione del
flusso d'aria (impostato
quando si utilizza il pannello
decorativo per l'uscita)
Impostazione direzione della
portata d'aria
Pressione statica esterna
Funzionamento della pompa
di drenaggio con
umidificatore
01
Circa
10.000
ore
Circa
2.500
ore
Filtro a
lunga
durata
Abilitata
02
Visualizzazione
Circa
5.000
ore
Circa
1.250
ore
Filtro a
lunghissima
durata
Disabilitato
Nessuna
visualizzazi
one
Monosplit
Twin
Alta
0
Secondo n. di codice
Descrizione impostazioni
Bassa
Modalit Primo
n. di
N.
codice
03
04
—
—
—
—
—
—
—
—
Triple
Doppio twin
Impostazione
unificata
Impostazioni
—
singole
Completam Avvio della
La
ento della regolazione
regolazione regolazione
del flusso
del flusso
flusso
d'aria OFF deld'aria
d'aria
Spegnimento Funz. ON/
—
forzato
OFF
1°C
2,7 m
0,5°C
—
—
—
—
—
2,7 ~ 3,0 m 3,0 ~ 3,5 m
—
Mandata a
4 vie
Mandata a
3 vie
Mandata a
2 vie
—
Fornito
Non fornito
—
—
Normale
Bassa
—
Alta
Bassa
—
Fornito
—
—
• Parte
superiore:
Condizione
normale
Non fornito
: impostazione di fabbrica
Nota:
Le funzioni non disponibili sull'unit interna non vengono visualizzate.
Prove e impostazioni locali
234
Impostazioni locali
SiBIT121123_A
4.2.3 Impostazione MASTER/SLAVE con due telecomandi a filo
Descrizione
L'impostazione MASTER/SLAVE necessaria qualora un'unit interna fosse controllata con due
telecomandi. Se si utilizzano due telecomandi (pannello di controllo e telecomando separato),
impostarne uno su MASTER e l'altro su SLAVE.
Dettagli
I telecomandi sono preimpostati su MASTER dalla fabbrica quindi bisogna solo cambiare un
telecomando da MASTER a SLAVE.
BRC1D528
Fase
1
Procedura
Inserire un cacciavite a lama piatta nell'incavo tra la parte superiore e la parte
inferiore del telecomando, come indicato nell'illustrazione seguente. Sollevare
delicatamente la parte superiore del telecomando, lavorando sulle posizioni
predisposte allo scopo.
Parte superiore
del telecomando
Parte inferiore
del telecomando
(R11738)
2
Impostare il selettore [MASTER/SLAVE] della scheda elettronica su “S”.
L'impostazione di
fabbrica del selettore
è MASTER.
Impostare il
selettore su SLAVE.
(R11739)
BRC1E51A7
Fase
1
2
3
Procedura
Telecomando
Attivare entrambi i telecomandi.
Stabilire qual il telecomando slave/master.
In caso dicodice di errore: U5 - Controllo
connessione Attendere un momento viene
visualizzato su entrambi i telecomandi,
tenere premuto il pulsante [Selettore modalit
di funzionamento]
del telecomando
slave per 4 secondi.
(R12880)
4
Sul telecomando slave si visualizza Contrl.
telecomando slave.
Nota) Sul telecomando master si
visualizza Contrl. telecomando
master.
(R12881)
5
235
Dopo alcuni secondi, si visualizza la
schermata di base.
Prove e impostazioni locali
SiBIT121123_A
Impostazioni locali
4.2.4 Indirizzo e impostazione per telecomando a infrarossi MASTER/
SLAVE
Descrizione
Se diversi telecomandi ad infrarossi vengono utilizzati insieme nello stesso ambiente, anche nel
caso in cui il telecomando di gruppo e il telecomando singolo fossero usati
contemporaneamente, impostare gli indirizzi del ricevitore e del telecomando ad infrarossi. (Per
controllo di gruppo, vedere il manuale d'installazione fornito con l'unit interna). In caso di utilizzo
insieme ad un telecomando a filo, cambiare l'impostazione MASTER/SLAVE sulla scheda
elettronica di ricezione segnali.
Scheda ricezione
segnali
Impostare il selettore di indirizzo (SS2) sulla scheda ricezione segnali secondo la tabella che
segue.
N.1
N.2
N.3
1 2 3
1 2 3
1 2 3
Nr. unit
Selettore impstazione
indirizzo (SS2)
(S1936)
(S1935)
(S1937)
Quando si utilizza sia un telecomando con filo che uno a infrarossi per una singola unit interna,
il telecomando a filo deve essere configurato come MASTER. Quindi, impostare il selettore di
impostazione MASTER / SLAVE (SS1) della scheda ricezione segnali su SLAVE.
MAIN
Selettore di
impostazione MASTER
/ SLAVE (SS1)
SUB
S
S
M
M
(S1938)
12
3
(S1939)
MS
SS2
SS1
(S1940)
Dopo aver completato l'impostazione, sigillare l'apertura del selettore di impostazione dell'indirizzo
e del selettore di impostazione MASTER/SLAVE (SS1) con l'apposito materiale di tenuta.
Prove e impostazioni locali
236
Impostazioni locali
Telecomando ad
infrarossi
(Impostazione di
fabbrica “1”)
SiBIT121123_A
1. Tenere premuto il pulsante “
” e quello “
” contemporaneamente per
almeno 4 secondi per accedere alla modalit impostazioni locali. (Sul display si visualizza
“IMPOSTAZIONI”).
2. Premere il pulsante “
” e selezionare “A” o “b”. Ogni volta che viene premuto il
pulsante, il display passa da “A” a “b”e viceversa.
3. Premere il pulsante “
”e“
” per impostare l’indirizzo.
L'indirizzo pu essere impostato da 1 ~ 6 ma impostarlo su 1 ~ 3 e sullo stesso indirizzo del
ricevitore. (Al ricevitore non possibile assegnare gli indirizzi 4 ~ 6).
4. Premere il pulsante “
” per confermare le impostazioni.
5. Tenere premuto il pulsante “
” per almeno 1 secondo per uscire dalla modalit
Impostazione locale e ritornare alla normale visualizzazione.
Modalità
impostazioni locali
Indirizzo
1
A
Impostazioni multiple
(R14401)
Impostazioni
multiple A/b
Quando l'unit interna controllata da un comando esterno (telecomando centralizzato e cos via),
alle volte possibile che non risponda ai comandi ON/OFF ed a quelli di impostazione della
temperatura inviati da tale telecomando. Verificare di quale impostazione ha bisogno l'utente ed
eseguire le impostazioni multiple come mostrato di seguito.
Telecomando
Impostazioni multiple
Display del
telecomando
A: Condizione normale Tutti gli elementi sono
visualizzati.
b: Display multiplo
237
Solo le operazioni
impostate vengono
visualizzate
brevemente dopo
l'esecuzione.
Unit interna
Controllato da altri
Altria condizione
condizionatori o
dispositivi
Comando ON/OFF e
comando impostazione
temperatura non
possono essere
accettati. (Viene
emesso 1 bip lungo o 3
bip brevi)
Tutti i comandi possono essere accettati
(2 segnali sonori brevi)
Prove e impostazioni locali
SiBIT121123_A
Dopo
l'impostazione
Impostazioni locali
Attaccare l'etichetta con il nr. unit sull'uscita aria di scarico del pannello decorativo e sul retro
del telecomando ad infrarossi.
Telecomando ad infrarossi
1
Etichetta N. unità
Pannello
decorativo
(R12961)
Nota:
Impostare il n. di unit del ricevitore e quello del telecomando a infrarossi in modo che siano
uguali. Se le impostazioni sono diverse, il segnale dal telecomando non potr essere ricevuto.
Prove e impostazioni locali
238
Impostazioni locali
4.3
SiBIT121123_A
Unit esterna
4.3.1 Configurazione ponticelli
Ponticello
J3
J5
Funzioni
Impostazione
disattivazione modalit
ECONO
Miglioramento delle
prestazioni di sbrinamento
Con collegamento
Se rimosso
(Impostazione di fabbrica)
Funzione ECONO
Funzione ECONO disattivata.
disponibile.
Controllo standard
Controllo rinforzato
(Es.: la frequenza aumenta, la
durata dello sbrinamento si
allunga).
Posizione dei ponticelli
1) Togliere le
2 viti.
Pannello superiore
Coperchio
quadro
elettrico
2) Togliere la
vite.
Strato
isolante
4) Togliere lo
strato isolante.
Cavo del motore del ventilatore
Gancio
Intaglio
Quadro elettrico
3) Rimuovere il
coperchio del
quadro elettrico dal
gancio.
Scheda elettronica
J3
J4
J5
Scheda
elettronica
5) Tagliare il ponticello.
(Il ponticello può essere
tagliato con la scheda
elettronica montata).
(R14361)
Attenzione
239
Se accidentalmente si taglia il ponticello sbagliato, sostituire la scheda elettronica.
I ponticelli sono necessari per il circuito elettronico. Se se ne taglia qualcuno si pu avere
funzionamento non corretto.
Prove e impostazioni locali
SiBIT121123_A
Grasso al silicone a transistor di potenza/ ponte di diodi
5. Grasso al silicone a transistor di potenza/ ponte
di diodi
Descrizione
Applicare il grasso al silicone specificato alla parte radiante di transistor di potenza e ponte di
diodi quando si sostituisce la scheda elettronica di un’unit esterna. Il grasso al silicone aiuta
l'irradiazione del calore di transistor di potenza / ponte di diodi.
Dettagli
1. Eliminare completamente il vecchio grasso al silicone.
2. Applicare il grasso al silicone in modo omogeneo. Vedere le figure che seguono per esempi
di applicazione.
3. Stringere le viti di transistor di potenza / del ponte di diodi.
4. Assicurarsi che le parti radianti facciano ben contatto con l'aletta di irradiazione.
Nota: Se il grasso al silicone non applicato correttament, la cattiva irradiazione del calore pu
provocare emissione di fumo.
 OK: applicato in modo uniforme
Transistor di potenza
(o ponte di diodi)
Scheda
elettronica
Alette
radianti
Grasso al silicone
(R18015)
 NON OK: Non applicato in modo uniforme
(R18016)
 NON OK: Presenza di corpi estranei.
Corpi estranei
Prove e impostazioni locali
(R18017)
240
SiBIT121123_A
Sezione 8
Appendice
1. Schemi delle tubazioni ........................................................................242
1.1 Unit interna ...........................................................................................242
1.2 Unit esterna ..........................................................................................246
2. Schemi elettrici....................................................................................247
2.1 Unit interna ...........................................................................................247
2.2 Unit esterna ..........................................................................................253
3. Procedura di rimozione (N. libretto) ....................................................254
241
Appendice
SiBIT121123_A
Schemi delle tubazioni
1. Schemi delle tubazioni
1.1
Unit interna
1.1.1 Unit a parete
FTXG25/35JV1BW(S)(A)
FTXG50JV1BW(S)(A)
UNITÀ INTERNA
UNITÀ INTERNA
CuT6,4
CuT6,4
SCAMBIATORE
DI CALORE
SCAMBIATORE
DI CALORE
TUBAZ. LOCALE
CuT 9,5
TERMISTORE
SU
SCAMBIATORE
DI CALORE
VENTILATORE
TANGENZIALE
TUBAZ. LOCALE
CuT6,4
M
TUBAZ. LOCALE
CuT6,4
MOTORE VENTILATORE
TUBAZ. LOCALE
CuT 12,7
CuT 9,5
TERMISTORE
SU
SCAMBIATORE
DI CALORE
VENTILATORE
TANGENZIALE
M
MOTORE VENTILATORE
CuT 9,5
FLUSSO REFRIGERANTE
RAFFREDDAMENTO
RISCALDAMENTO
FLUSSO REFRIGERANTE
RAFFREDDAMENTO
RISCALDAMENTO
4D065856C
4D065855B
CTXS15/35K2V1B, FTXS20/25K2V1B
FTX20/25/35JV1B, FTX20/25/35J2V1B
ATX20/25/35JV1B, ATX20/25/35J2V1B
FTXS35/42K2V1B, FTXS20/25/35/42J2V1B
ATXS20/25/35/42G2V1B
UNITÀ INTERNA
UNITÀ INTERNA
SCAMBIATORE DI CALORE
CuT 7,0
CuT6,4
CuT 7,0
CuT 4,8
TUBAZ. LOCALE
(CuT 6,4)
TERMISTORE SU
SCAMBIATORE DI
CALORE
SCAMBIATORE
DI CALORE
CuT 7,0
CuT 7,0
VENTILATORE TANGENZIALE
TUBAZ. LOCALE
CuT6,4
M
MOTORE VENTILATORE
TUBAZ. LOCALE
(CuT 9,5)
TUBAZ. LOCALE
CuT 9,5
CuT 9,5
FLUSSO REFRIGERANTE
RAFFREDDAMENTO
RISCALDAMENTO
4D058926Q
Appendice
VENTILATORE
TANGENZIALE
M
TERMISTORE
SU
SCAMBIATORE
DI CALORE
MOTORE VENTILATORE
CuT 9,5
FLUSSO REFRIGERANTE
RAFFREDDAMENTO
RISCALDAMENTO
4D058897K
242
Schemi delle tubazioni
SiBIT121123_A
FTXS50K2V1B, FTXS50J2V1B
ATXS50G2V1B
UNITÀ INTERNA
CuT6,4
SCAMBIATORE
DI CALORE
VENTILATORE
TANGENZIALE
TUBAZ. LOCALE
CuT6,4
M
TERMISTORE
SU
SCAMBIATORE
DI CALORE
MOTORE VENTILATORE
TUBAZ. LOCALE
CuT 12,7
CuT 9,5
FLUSSO REFRIGERANTE
RAFFREDDAMENTO
RISCALDAMENTO
4D058898G
1.1.2 Modello a pavimento
FVXG25/35K2V1B
FVXG50K2V1B
UNITÀ INTERNA
UNITÀ INTERNA
MV TERMISTORE
PANNELLO RADIANTE
CuT6,4
TERMISTORE
TUBAZ. LOCALE
CuT 9,5
VENTILATORE TANGENZIALE
M
TUBAZ. LOCALE
CuT6,4
MOTORE VENTILATORE
CuT 9,5
TUBAZ. LOCALE
CuT 12,7
FLUSSO REFRIGERANTE
RAFFREDDAMENTO
RISCALDAMENTO
CuT6,4
VENTILATORE TANGENZIALE
M
MOTORE VENTILATORE
CuT 9,5
FLUSSO REFRIGERANTE
RAFFREDDAMENTO
RISCALDAMENTO
4D071597
243
SCAMBIATORE DI CALORE
TERMISTORE
SU
SCAMBIATORE
DI CALORE
CuT6,4
TUBAZ. LOCALE
CuT6,4
MV TERMISTORE PANNELLO RADIANTE
CuT6,4
TERMISTORE
CuT6,4
CuT6,4
SCAMBIATORE DI CALORE
TERMISTORE
SU
SCAMBIATORE
DI CALORE
4D071598
Appendice
SiBIT121123_A
Schemi delle tubazioni
FVXS25/35FV1B
FVXS50FV1B
UNITÀ INTERNA
UNITÀ INTERNA
GRUPPO SILENZIATORE
SCAMBIATORE DI CALORE
CuT6,4
CuT 7,0
CuT6,4
GRUPPO SILENZIATORE SCAMBIATORE DI CALORE
CuT6,4
CuT 7,0
TERMISTORE SU
SCAMBIATORE DI
CALORE
M
TUBAZ. LOCALE
(6.4CuT)
TERMISTORE SU
SCAMBIATORE DI
CALORE
M
CuT6,4
VENTILATORE MOTORE
VENTILATORE
TURBO
TUBAZ. LOCALE
(CuT 6,4)
CuT6,4
CuT 9,5
TUBAZ. LOCALE
(9.5CuT)
CuT6,4
CuT6,4
CuT6,4
CuT6,4
CuT6,4
CuT 9,5
TUBAZ. LOCALE
(12.7CuT)
FLUSSO REFRIGERANTE
CuT6,4
CuT6,4
VENTILATORE MOTORE
TURBO
VENTILATORE
FLUSSO REFRIGERANTE
RAFFREDDAMENTO
RAFFREDDAMENTO
RISCALDAMENTO
RISCALDAMENTO
4D056138D
4D056137B
1.1.3 Unit doppia da pavimento / pensile a soffitto
FLXS25/35BAVMB
FLXS50BAVMB
UNITÀ INTERNA
(CuT 6,4)
UNITÀ INTERNA
SCAMBIATORE
DI CALORE
(CuT 9,5)
SCAMBIATORE DI
CALORE
TUBAZ. LOCALE
(6.4CuT)
VENTILATORE
SIROCCO
TERMISTORE SU
SCAMBIATORE
DI CALORE
M
TUBAZ. LOCALE
(6.4CuT)
MOTORE VENTILATORE
TUBAZ. LOCALE
(9,5CuT)
(CuT 9,5)
VENTILATORE
SIROCCO
TERMISTORE
SU
SCAMBIATORE
DI CALORE
M
MOTORE VENTILATORE
TUBAZ. LOCALE
(CuT 12,7)
FLUSSO REFRIGERANTE
RAFFREDDAMENTO
RISCALDAMENTO
(12,7CuT)
FLUSSO REFRIGERANTE
RAFFREDDAMENTO
RISCALDAMENTO
4D048722B
Appendice
244
Schemi delle tubazioni
SiBIT121123_A
1.1.4 Unit canalizzabile
FDXS25/35EAVMB, FDXS25/35E7VMB, FDXS50CVMB, FDXS50C7VMB
UNITÀ INTERNA
(CuT 6,4)
SCAMBIATORE
DI CALORE
TUBAZ. LOCALE
(6,4CuT)
TERMISTORE
SU
SCAMBIATORE
DI CALORE
VENTILATORE
SIROCCO
M
MOTORE VENTILATORE
TUBAZ. LOCALE
(CuT A)
(CuT A)
FLUSSO REFRIGERANTE
RAFFREDDAMENTO
RISCALDAMENTO
A
FDXS25EAVMB
FDXS35EAVMB
FDXS25E7VMB
FDXS35E7VMB
9,5
A
FDXS50CVMB
FDXS50C7VMB 12,7
C: 4D045449R
1.1.5 Tipo cassette a soffitto
FFQ25/35/50B8V1B, FFQ25/35/50B9V1B
Scambiatore di calore
unità interna
Tubazioni locali fA C1220T-O
A
Tubazioni locali fB C1220T-O Unità esterna
Unità interna
MODELLO
A
B
FFQ25/35B8V1B
FFQ25/35B9V1B
6,4
9,5
FFQ50B8V1B
FFQ50B9V1B
6,4
12,7
C: 4D039335B
245
Appendice
SiBIT121123_A
1.2
Schemi delle tubazioni
Unit esterna
2MXS40H2V1B, 2MXS40H3V1B, 2AMX40G2V1B, 2AMX40G3V1B
UNITÀ ESTERNA
SCAMBIATORE
DIRAMA DI CALORE
ZIONE
CuT 7,0
SILENZIA
TERMISTORE VALVOLA
VALVOLA MOTORIZZATA TORE
LINEA INTERCETTAZ.
CON
LINEA LIQUIDO
EVA
FILTRO SILENZIATORE LIQUIDO
CuT6,4
CuT6,4
CuT6,4
CuT6,4
TERMISTORE
TEMPERATURA ESTERNA
CuT 7,0
DIRAMA
ZIONE
CuT6,4
SILENZIATORE
CON
DIRAMAZIONE
TERMISTORE
SCAMBIATORE
DI CALORE
TERMISTORE
SILENZIA
VALVOLA
LINEA
TORE
VALVOLA MOTORIZZATA CON
LIQUIDO INTERCETTAZ.
LINEA LIQUIDO
FILTRO SILENZIATORE
EVB
CuT6,4
CuT 4,8
LOCALE A
(CuT 6,4)
LINEA
LIQUIDO
LOCALE
LOCALE
B(CuT 6,4)
CuT 4,8
M
MOTORE VENTILATORE
CuT 9,5
VENTILATORE ELICOIDALE
VALVOLA
INTERCETTAZ.
LINEA
GAS
TERMISTORE
TUNAZIONE
GAS
SILENZIATORE
CuT 9,5
CuT 9,5
CuT 9,5
CuT 9,5
CuT 9,5
VALVOLA A
QUATTRO VIE
ATTIVA:
RISCALDAMENTO
SILENZIATORE
CuT 7,9
FLUSSO REFRIGERANTE
TERMISTORE
LINEA DI
MANDATA
CuT 7,9
TERMISTORE VALVOLA
TUNAZIONE INTERCETTAZ. LINEA
SILENZIATORE
GAS
GAS
CuT 9,5
CuT 9,5
LOCALE A
(CuT 9,5)
LINEA
GAS
LOCALE
LOCALE B
(CuT 9,5)
CuT 9,5
DIRAMA
ZIONE
RAFFREDDAMENTO
RISCALDAMENTO
SILENZIATORE DIRAMA
ZIONE
ACCUMULATORE
COMPRESSORE
3D055808E
2MXS50H2V1B, 2MXS50H3V1B, 2AMX50G2V1B, 2AMX50G3V1B
UNITÀ ESTERNA
SCAMBIATORE
DIRAMA DI CALORE
ZIONECuT 7,9
TERMISTORE
TEMPERATURA ESTERNA
CuT 7,9
CuT6,4
SILENZIATORE
CON
DIRAMAZIONE
TERMISTORE
SCAMBIATORE
DI CALORE
VALVOLA MOTORIZZATA
FILTRO
EVA
CuT6,4
DIRAMA
ZIONE
VALVOLA
TERMISTORE
INTERCETT
LINEA
AZ.
LINEA
LIQUIDO
LIQUIDO
CuT6,4
VALVOLA
TERMISTORE INTERCETT
VALVOLA MOTORIZZATA
LINEA
AZ. LINEA
LIQUIDO
LIQUIDO
FILTRO
EVB
CuT6,4
CuT6,4
CuT 4,8
LOCALE A
(CuT 6,4)
LINEA
LIQUIDO
LOCALE
LOCALE
B(CuT 6,4)
CuT 4,8
M
MOTORE VENTILATORE
CuT 9,5
VENTILATORE ELICOIDALE
VALVOLA
INTERCETTAZ.
TERMISTORE LINEA GAS
TUNAZIONE
SILENZIATORE
GAS
CuT 9,5
CuT 9,5
CuT 9,5
CuT 9,5
CuT 9,5
CuT 7,9
FLUSSO REFRIGERANTE
TERMISTORE
LINEA DI
MANDATA
CuT 7,9
RAFFREDDAMENTO
RISCALDAMENTO
VALVOLA A
QUATTRO VIE
ATTIVA:
RISCALDAMENTO
SILENZIATORE
DIRAMA
ZIONE
TERMISTORE VALVOLA
TUNAZIONE INTERCETTAZ. LINEA
SILENZIATORE
GAS
GAS
CuT 9,5
CuT 9,5
LOCALE A
(CuT 9,5)
LINEA
GAS
LOCALE
LOCALE B
(CuT 12,7)
CuT 9,5
ACCUMULATORE
COMPRESSORE
3D057467F
Appendice
246
Schemi elettrici
SiBIT121123_A
2. Schemi elettrici
2.1
Unit interna
2.1.1 Unit a parete
FTXG25/35/50JV1BW(S)(A)
9
RICEVITORE BZ
SEGNALI
S1W
BLK
BLK
BLK
BLK
BLK
BLK
BLK
BLK
BLK
S46
1
7
8
9
H2
H3
CIRCUITO DI
TRASMISSIONE
S42
BLK
WHT
RED
FG
GRN
/YLW
GRN/
YLW
X1M
1
2
3
1
3
S32
S41
1 2 1 2 3 4 5 10 6 7 8 9
1
t°
MSW
R2T
M1S
(PRINCIPALE)
M
S1C
M1
BLK
RED
ORG
YLW
PNK
BLU
RED
ORG
YLW
PNK
BLU
H2P
TELECOMANDO
A INFRAROSSI
C101
MR10
BLK
3
H1P
V1
H1
BLK
BLK
S51
1
R1T
S52
1
3
A2P
t°
C102
BLK
BLK
BLK
BLK
BLK
S36
3
SENSORE
INTELLIGENT EYE
~
HA
F1U
3,15A
BLK
BLK
S25
1
BLK
BLK
BLK
1
BLK
BLK
BLK
BLK
BLK
A3P
A1P
S21
MSW
M2S
(SUB)
: MASSA
FG
: FUSIBILE
F1U
H1P, H2P : SPIA
: MOTORE VENTILATORE
M1F
UNITÀ M1S, M2S : MOTORE DEL DEFLETTORE
ESTERNA M1
: MOTORE PASSO-PASSO
A1P~A3P : SCHEDA ELETTRONICA
COLLEGAMENTI ELETTRICI LOCALI.
R1T, R2T : TERMISTORE
S25~S200 : CONNETTORE
: INTERRUTTORE FUNZIONAMENTO
S1W
S200
: FINECORSA
S1C
7
RED
: MORSETTIERA
X1M
M
: SEGNALATORE ACUSTICO
BZ
4
: TERRA DI PROTEZIONE
BLU
M1F
BRN
ORG
ATTENZIONE
WHT
1
DOPO UN'INTERRUZIONE DI
CORRENTE, IL
FUNZIONAMENTO RIPRENDE
UNITÀ INTERNA
AUTOMATICAMENTE QUANDO
L'ALIMENTAZIONE VIENE
RIPRISTINATA.
1
2
3
3D065507D
CTXS15/35K2V1B, FTXS20/25K2V1B
PCB 2
S27
1
BLK
LED1
H1P
BLK
LED2
H2P
BLK
H3P
BLK
BLK
10
COLLEGAMENTI ELETTRICI LOCALI.
CIRCUITO DI
TRASMISSIONE
GRN/YLW
FG2
BLK
GRN
FG1 Z1C GRN
H3 N=3
RED
H2
WHT
H1
BLK
BLK
BLK
–
RADDRIZZATORE
+
V1
1
BLK
MR10
S1W
F1U
3,15A
t°
–
R1T
RICEVITORE
SEGNALI
2
3
1
2
X1M
+
1
5
1
6
9
NOTA)
1. PCB4 MOSTRA LE
CONNESSIONI OPZIONALI..
S403
1
10
BLK
BLK
BLK
BLK
BLK
BLK
BLK
WHT
UNITÀ INTERNA
S36
SENSORE
INTELLIGENT
t°
EYE
R2T
PCB 3
12
S200
BLK
BLK
S6
BLK
BLK
BLK
BLK
TELECOMANDO
A INFRAROSSI
2
RED
1
S32
ORG
YLW
BLU
3
BLK
BLK
BLK
BLK
BLK
1
6
M
M1S
UNITÀ
ESTERNA
ATTENZIONE
DOPO UN'INTERRUZIONE DI
CORRENTE, IL
FUNZIONAMENTO RIPRENDE
AUTOMATICAMENTE QUANDO
L'ALIMENTAZIONE VIENE
RIPRISTINATA.
1
IPM200
S25
247
3
M
S602
M1F
S21
OPZIONE
PCB 4
1 4
Z2C
N=2
S601
BLK
LED3
BLK
PCB 1
S26
10
1
FG1, FG2
F1U
H1~H3
H1P~H3P
M1F
M1S
PCB1~PCB4
R1T, R2T
S6~S602
S1W
Z1C, Z2C
X1M
: MASSA
: FUSIBILE
: FASCIO DI CAVI
: SPIA
: MOTORE VENTILATORE
: MOTORE DEL DEFLETTORE
: SCHEDA ELETTRONICA
: TERMISTORE
: CONNETTORE
: INTERRUTTORE FUNZIONAMENTO
: NUCLEO DI FERRITE
: MORSETTIERA
: TERRA DI PROTEZIONE
3D073474C
Appendice
SiBIT121123_A
Schemi elettrici
FTXS35/42/50K2V1B, FTXS20/25/35/42/50J2V1B, ATXS20/25/35/42/50G2V1B
1
PCB3
S49
1
LED1
H1P
PCB1
S46
1
BLK
X1M
FU1
F1U
H1
3,15A
~
BLK
BLK
LED2
H2P
C102
-
BLK
V1
MR10
H2
1
WHT
2
RED
3
3
BLK
COLLEGAMENTI ELETTRICI LOCALI.
C101
BLK
9
GRN
H3
CIRCUITO DI
TRASMISSIONE
9
BLK
SW1
t°
HA
7
RTH1
R1T
1
S26
4
BLK
BLK
BLK
BLK
S1
RED
4
S25
1
BLU
MS
3~
BRN
ORG
1
4
SENSORE
S47
1
3
S32
1
WHT
S41
2 16 8 10 12 14 2 5 3 4 6 15 13 11 9 7 1
M1F
S48
1
TELECOMANDO A
INFRAROSSI
BLU
PNK
YLW
ORG
RED
BLU
PNK
YLW
ORG
RED
BLU
PNK
YLW
t°
3
R2T
RICEVITORE
ORG
BLK
RED
BLK
BLK
BLK
BLK
INTELLIGENT EYE
PCB2
SEGNALI
UNITÀ INTERNA
MSW
MSW
M1S
MSW
M2S
/ YLW
ATTENZIONE
DOPO UN'INTERRUZIONE DI CORRENTE, IL FUNZIONAMENTO
RIPRENDE AUTOMATICAMENTE QUANDO L'ALIMENTAZIONE
VIENE RIPRISTINATA.
FG
S21
PCB4
UNITÀ ESTERNA
GRN
BLK
LED3
H3P
BZ
BLK
BLK
2
BZ
: SEGNALATORE ACUSTICO
C101, C102
: CONDENSATORE
FG
: MASSA
F1U
: FUSIBILE
H1P~H3P
: SPIA
MR10
: RELÈ MAGNETICO
M1F
: MOTORE VENTILATORE
M1S~M3S
: MOTORE DEL DEFLETTORE
PCB1~PCB4
: SCHEDA ELETTRONICA
R1T, R2T
: TERMISTORE
S1~S49
: CONNETTORE
SW1
: INTERRUTTORE FUNZIONAMENTO
V1
: VARISTORE
X1M
: MORSETTIERA
M3S
: TERRA DI PROTEZIONE
3D058246G
FTX20/25/35JV1B, FTX20/25/35J2V1B, ATX20/25/35JV1B, ATX20/25/35J2V1B
PCB 2
S27
1
BLK
LED1
H1P
BLK
LED2
H2P
BLK
BLK
BLK
9
BLK
PCB 1
S26
9
COLLEGAMENTI ELETTRICI LOCALI.
CIRCUITO DI
TRASMISSIONE
BLK
GRN/YLW
FG
BLK
BLK
H3
_ RADDRIZZATORE +
1
V1
F1U
3,15A
t°
_
R1T
RICEVITORE
SEGNALI
2
RED
3
WHT
2
BLK
1
1
1
+
9
12
BLK
BLK
BLK
BLK
BLK
BLK
BLK
BLK
WHT
BLK BLK BLK
M
1 4
1
M1S
M
S602
M1F
R2T
NOTA)
1. PCB3 MOSTRA LE
CONNESSIONI OPZIONALI..
10
UNITÀ INTERNA
BLK
BLK BLK
6
t°
S403
1
S200
RED
BLK BLK
6
1
5
S6
ORG
YLW
BLU
2
1
UNITÀ ESTERNA
ATTENZIONE
DOPO UN'INTERRUZIONE DI
CORRENTE, IL
FUNZIONAMENTO RIPRENDE
AUTOMATICAMENTE QUANDO
L'ALIMENTAZIONE VIENE
RIPRISTINATA.
X1M
IPM200
S32
Appendice
H2
H1
S1W
TELECOMANDO
A INFRAROSSI
MR10
3
GRN
S21
OPZIONE
PCB 3
S601
FG
F1U
H1~H3
H1P~H2P
M1F
M1S
PCB1~PCB3
R1T, R2T
S6~S602
S1W
X1M
: MASSA
: FUSIBILE
: FASCIO DI CAVI
: SPIA
: MOTORE VENTILATORE
: MOTORE DEL DEFLETTORE
: SCHEDA ELETTRONICA
: TERMISTORE
: CONNETTORE
: INTERRUTTORE FUNZIONAMENTO
: MORSETTIERA
: TERRA DI PROTEZIONE
3D058454B
248
Schemi elettrici
SiBIT121123_A
2.1.2 Modello a pavimento
FVXG25/35/50K2V1B
S27
1
PCB3
WHT
S26 PCB1
1
~
V1 F1U
~
RADDRIZZATORE
S2W(4)
3
RICEVITOR
E SEGNALI
H1P
MR10
M
Y1E
S30
1
6
6
S51
1 BLU
RED
ORG
YLW
BLK
BLU
M
FG
GRN
C101 S1
S10
7 BRN
7
1
S6
1
S34
4
5
RED
M
t°
YLW
R2T
t°
F1U
H1P~H3P
M1F
M1S
PCB1~PCB3
R1T~R4T
BLK
t°
R4T
M1F
t°
S32
S35
BLK
BLK
2
1
5
Z1C
interno
TELECOMANDO A
INFRAROSSI
3 S331
1
esterno
ATTENZIONE
DOPO UN'INTERRUZIONE DI
CORRENTE, IL
FUNZIONAMENTO RIPRENDE
AUTOMATICAMENTE QUANDO
L'ALIMENTAZIONE VIENE
RIPRISTINATA.
4 BLU
BRN
ORG
WHT
1
HA
®
COLLEGAMENTI ELETTRICI LOCALI.
5
9
S21
GRN
GRN/YLW
1
2
3
X1M
1
2
3
E3
4
RED
M1S
9
N=1
S50
1 RED
WHT
YLW
ORG
BLU
3
CIRCUITO DI
TRASMISSIONE
H3P
BLK
WHT
RED
C102
S1W
H2P
S2
3,15A
3
S57 S46
S56
BLK BLK
1
1
PCB2
1
R1T
BRN
R3T
: CONNETTORE
: INTERRUTTORE FUNZIONAMENTO
: INTERRUTTORE FLUSSO ARIA VERSO L'ALTO
: MORSETTIERA
: MORSETTO DI TERRA (SCAMBIATORE)
: BOBINA VALVOLA DI ESPANSIONE ELETTRONICA
: NUCLEO DI FERRITE
S1~S57
S1W
S2W(4)
X1M
E3
Y1E
Z1C
: TERRA DI PROTEZIONE
: FUSIBILE
: SPIA
: MOTORE VENTILATORE
: MOTORE DEL DEFLETTORE
: SCHEDA ELETTRONICA
: TERMISTORE
3D069838A
FVXS25/35/50FV1B
PCB3
S27
S2W(4)
PCB2
S26
~
V1 F1U
~
RADDRIZZATORE
H1
3,15A
H2
S4W
TELECOMANDO
A INFRAROSSI
CIRCUITO DI
TRASMISSIONE
PCB4
H1P
S1W
S47
7
E1
4
H2P
1
M1S
M2S
interno
M
M
RED
ORG
YLW
PNK
BLU
RED
ORG
YLW
PNK
BLU
S42
1
S21
GRN
S1
E3
RED
BLU
BRN
ORG
WHT
M
HA
S48
S49
t°
PCB1
S32
5
1
2 ®
3
esterno
COLLEGAMENTI ELETTRICI LOCALI.
ATTENZIONE
DOPO UN'INTERRUZIONE DI
CORRENTE, IL FUNZIONAMENTO
RIPRENDE AUTOMATICAMENTE
QUANDO L'ALIMENTAZIONE VIENE
RIPRISTINATA.
M1F
R1T
6
S41
1
X1M
1
2
3
E3
E4
V2
S46
LED2
GRN
GRN/YLW
H3
SA1
RICEVITORE
DI SEGNALI
LED1
BLK
WHT
RED
t°
R2T
F1U
H1P,H2P
M1F
M1S
M2S
PCB1~PCB4
R1T,R2T
S1~S49
S1W
S2W(4)
S4W
X1M
E3
E4
: TERRA DI PROTEZIONE
: FUSIBILE
: SPIA
: MOTORE VENTILATORE
: MOTORE DEL DEFLETTORE
: MOTORE MANDATA ARIA INFERIORE
: SCHEDA ELETTRONICA
: TERMISTORE
: CONNETTORE
: INTERRUTTORE FUNZIONAMENTO
: INTERRUTTORE FLUSSO ARIA VERSO L'ALTO
: SELETTORE MANDATA ARIA
: MORSETTIERA
: MORSETTO DI TERRA (SCAMBIATORE)
: MORSETTO DI TERRA (PIASTRA)
3D055953A
249
Appendice
SiBIT121123_A
Schemi elettrici
2.1.3 Unit doppia da pavimento / pensile a soffitto
FLXS25/35/50BAVMB
PCB3
S25
PCB1
S24
S37
PCB2
S36
H1
LED LED LED
Fu
3,15A
H1P H2P H3P
H2
PCB4
C70
S1W
CIRCUITO DI
TRASMISSIONE
HA
RICEVITORE
DI SEGNALI
S27
S26
S21
S32
S31
t°
t°
R1T
R2T
H4
S7
H3
BLK
WHT
RED
GRN/
YLW
X1M
1
2
3
®
esterno
COLLEGAMENTI ELETTRICI LOCALI.
ATTENZIONE
H6
H5
1
2
3
DOPO UN'INTERRUZIONE DI CORRENTE,
IL FUNZIONAMENTO RIPRENDE
AUTOMATICAMENTE QUANDO
L'ALIMENTAZIONE VIENE RIPRISTINATA.
interno
S6
X11A
X21A
1~
t°
M1S
TELECOMANDO
A INFRAROSSI
C70
FU
H1P~H3P
M1F
M1S
M
M
M1F
100°Χ
: TERRA DI PROTEZIONE
: CONDENSATORE DI MARCIA
: FUSIBILE
: SPIA
: MOTORE VENTILATORE
: MOTORE DEL DEFLETTORE
PCB1~PCB4
R1T~R2T
S6~S37, X11A, X21A
S1W
X1M
: SCHEDA ELETTRONICA
: TERMISTORE
: CONNETTORE
: INTERRUTTORE FUNZIONAMENTO (SW7)
: MORSETTIERA
3D033909F
2.1.4 Unit canalizzabile
FDXS25/35EAVMB, FDXS50CVMB
X1M
PCB1
PCB2
H1
F1U
3,15A
V1TR
LED LED LED S1
1
H1P H2P H3P
S26
1
SEGNALI
)
10
2 S32 1
t°
BRN BRN
3
1
CIRCUITO DI
TRASMISSIONE Terra
S1
RED
S7
10
2 RTH11
H3
6
S21
S1W
RICEVITORE
MORSETTO PER CONTROLLO
CENTRALIZZATO
1
GRY
BLK
YLW
3
C1
WHT
R1T
t°
PPL
R2T
TELECOMANDO
A INFRAROSSI
M
1~
interno
: TERRA DI PROTEZIONE
C1 : CONDENSATORE (M1F)
F1U : FUSIBILE
BLU
M1F
Q1M
130
1
WHT
2
RED
3
Z1C
H2
(
BLK
H1P~ H3P
M1F
PCB1 ~PCB2
Q1M
R1T ~R2T
S1 ~S32, RTH1
S1W
V1TR
X1M
Z1C
N=2
GRN / YLW
GRN / YLW
1
2
3
esterno
COLLEGAMENTI ELETTRICI LOCALI.
ATTENZIONE
DOPO UN'INTERRUZIONE DI
CORRENTE, IL
FUNZIONAMENTO RIPRENDE
AUTOMATICAMENTE QUANDO
L'ALIMENTAZIONE VIENE
RIPRISTINATA.
: SPIA
: MOTORE VENTILATORE
: SCHEDA ELETTRONICA
: PROTEZIONE TERMICA (M1F INTEGRATO)
: TERMISTORE
: CONNETTORE
: INTERRUTTORE FUNZIONAMENTO
: CIRCUITO CONTROLLO DI FASE
: MORSETTIERA
: FILTRO ANTIDISTURBO (NUCLEO DI FERRITE)
3D045012M
Appendice
250
Schemi elettrici
SiBIT121123_A
FDXS25/35E7VMB, FDXS50C7VMB
Esterno
Attenzione
Morsetto per controllo
centralizzato
Dopo un'interruzione di corrente, il
funzionamento riprende
automaticamente quando
l'alimentazione viene ripristinata.
Circuito di
trasmissione
Ricevitore
di segnali
Ricevitore di
segnali
Quadro elettrico (interno)
Interno
Telecomando a raggi infrarossi
Ricevitore di segnali
PCB2
Unità interna
C1
Condensatore
O1TR
Circuito controllo di fase
F1M
Protezione termica (M1F integrata)
R1T, R2T
Termistore
Connettore
F1U
Fusibile (3,15, 250V)
S1~S32, RTH1
H1P~H3P
LED
S1W
Interruttore funzionamento
M1F
Motore (ventilatore)
X1M
Morsettiera
PCB1
Scheda elettronica
Z1C
Filtro antidisturbo (nucleo di ferrite)
BLK:
Nero
ORG:
Arancio
WHT:
Bianco
: Messa a terra di protezione (vite)
BLU:
Blu
PNK:
Rosa
YLW:
Giallo
: Connettore
BRN:
Marrone
PRP:
Viola
GRN:
Verde
: Fascetta cavi
GRY:
Grigio
RED:
Rosso
: Collegamenti elettrici sul campo
Colori:
2TW32966-1
251
Appendice
SiBIT121123_A
Schemi elettrici
2.1.5 Tipo cassette a soffitto
FFQ25/35/50B8V1B, FFQ25/35/50B9V1B
ALL’UNITÀ ESTERNA
: COLORE DEL FILO.
: COLORE (STRISCIA) DEL CONNETTORE DEL FILO
: COLORE DEL CONNETTORE SCHEDA ELETTRONICA.
IN CASO DI IMPIANTO CON
FUNZIONAMENTO SIMULTANEO
UNITÀ
UNITÀ INTERNA INTERNA
(MASTER)
(SLAVE)
ALL’UNITÀ
ESTERNA
TELECOMANDO A FILO
QUADRO COMANDI
(VEDI NOTA 3)
TELECOMANDO
NOTE:
1. IN CASO DI UTILIZZO DI TELECOMANDO, ESEGUIRE IL COLLEGAMENTO
ALL'UNITÀ COME INDICATO NEL MANUALE DI INSTALLAZIONE FORNITO.
2. X24A VIENE COLLEGATO IN CASO DI UTILIZZO DEL KIT TELECOMANDO AD
INFRAROSSI.
3. IL MODELLO DI TELECOMANDO VARIA IN BASE ALLA CONFIGURAZIONE DEL
SISTEMA.
PRIMA DI ESEGUIRE IL COLLEGAMENTO CONSULTARE
LE SPECIFICHE TECNICHE, I CATALOGHI, ECC.
4. METTERE A TERRA LA SCHERMATURA DEL CAVO DEL TELECOMANDO
DELL'UNITÀ INTERNA.
(IN CASO DI UTILIZZO DI CAVO SCHERMATO)
: MORSETTO
: CONNETTORE
: FASCETTA CAVO
: COLLEGAMENTI ELETTRICI LOCALI
A1P SCHEDA ELETTRONICA
TELECOMANDO A FILO
TELECOMANDO AD INFRAROSSI
(UNITÀ RICEVITORE/DISPLAY)
C1 CONDENSATORE (M1F)
R1T TERMISTORE (ARIA)
SS1 SELETTORE (MASTER/SLAVE) A3P SCHEDA ELETTRONICA
F1U FUSIBILE (F5A, 250V)
LED
A4P SCHEDA ELETTRONICA
HAP
(MANUTENZIONE-VERDE)
BS1 PULSANTE (ON/OFF)
LED
KPR RELÈ MAGNETICO (M1P)
H1P (ON ROSSO)
M1F MOTORE (VENTILATORE UNITÀ INTERNA)
LED
M1P MOTORE (POMPA DI SOLLEVAMENTO CONDENSA)
H2P (TIMER VERDE)
M1S MOTORE (OSCILLAZIONE DEFLETTORE)
LED
INTERRUTTORE TERMICO
H3P (SEGNALE FILTRO ROSSO)
Q1M (M1F INCORPORATO)
LED
R1T TERMISTORE (ARIA)
H4P (SBRINAMENTO ARANCIONE)
R2T TERMISTORE (BATTERIA 1)
SELETTORE
R3T TERMISTORE (BATTERIA 2)
SS1 (MASTER/SLAVE)
S1L INTERRUTTORE A GALLEGGIANTE
SELETTORE
T1R TRASFORMATORE (220-240 V/22 V)
SS2 (IMPOSTAZIONE INDIRIZZO TELECOMANDO WIRELESS)
V1TR CIRCUITO CONTROLLO DI FASE
X1M MORSETTIERA
X2M MORSETTIERA
RC CIRCUITO RICEVITORE SEGNALI
TC CIRCUITO TRASMISSIONE SEGNALI
RED: RED
BLK: NERO
WHT: BIANCO
YLW: GIALLO
GRN: VERDE
CONNETTORE PER COMPONENTI OPZIONALI
X33A CONNETTORE
(ADATTATORE PER COLLEGAMENTI ELETTRICI)
X35A
CONNETTORE
X40A (ADATTATORE CONTROLLO DI GRUPPO)
CONNETTORE
X60A
(INPUT ON/OFF DALL’ESTERNO)
X61A CONNETTORE
(INTERFACCIA ADATTATORE PER SERIE SKY AIR)
3TW26476-1
Appendice
252
Schemi elettrici
2.2
SiBIT121123_A
Unit esterna
2MXS40H2V1B, 2MXS40H3V1B, 2AMX40G2V1B, 2AMX40G3V1B
L1R
C74 C94
+ +
-
~ -
C75 C95
+ +
-
1C11
V1
WHT
YLW
ORG
BLU
BRN
RED
YLW
YLW
1
S70
7
S40
2 1
: CONDENSATORE
: PONTE DI DIODI
: FUSIBILE
: TRIAC
: MODULO INTELLIGENT POWER
: FASE
: BATTERIA
: REATTORE
: MOTORE DEL COMPRESSORE
Z1C
N=3
BLU
M 1~
Y1R
R1T R2T R3T
(ESTERNO)(MANDATA) M1F
(CONDENSATORE)
YLW
RED
t° t° t°
M
M
Y1E
Y2E
(LOCALE A) (LOCALE B)
X11A
Q1L
W V U
M
3~
M1C
COLLEGAMENTI ELETTRICI LOCALI
C74, C75, C94
C95, C100
DB1, DB2
FU1, FU2, FU3
IC11
IPM1
L
L1
L1R
M1C
WV U
RED
t° t°
R5T R6T
R7T R8T
(LOCALE A) (LOCALE A)
(LOCALE B) (LOCALE B)
(LINEA LIQUIDO) (LINEA GAS)
UNITÀ ESTERNA
1
W V U
BLU
t° t°
S80
MRCW
S90
1
6
3
WHT
ORG
BRN
BLU
S21 RED
1
6
BLK
BLK
BLK
BLK
BLK
BLK
S20 WHT
1
6
BLU
BLU
S91 WHT
1
4
WHT
YLW
ORG
BLU
BRN
RED
S45
1 S92 RED
3 1
4
FU2
3,15A
YLW
YLW
BLK
WHT
DB2
~ +
E
BLK
BLK
GRY
GRY
TFU
102°C
FU1
3,15A
SA1
IPM1
+
~ V3
GRN/YLW
GRN
ALIMENTAZIONE
C100
DB1
~ +
MRM10
V4
20A
HN1
L
N
L
N
HR2
HR1
MRM20
L1
BLK
BLK
GRN/YLW
WHT
BLK
X2M
1
2
3
LOCALE B
1
2
3
PCB1
S-A
S-B
HL1 FU3
RED
RED
LOCALE A
ORG
BRN
X1M
1
2
3
1
2
3
BLK
BLK
GRY
GRY
UNITÀ INTERNA
: MOTORE VENTILATORE
M1F
MRCW, MRM10,
: RELÈ MAGNETICO
MRM20
: NEUTRO
N
: SCHEDA ELETTRONICA
PCB1
: PROTEZIONE DA SOVRACCARICO
Q1L
: TERMISTORE
R1T~R8T
: SCARICATORE DI SOVRATENSIONI
SA1
: TERMICO
TFU
: VARISTORE
: MORSETTIERA
: BOBINA VALVOLA DI ESPANSIONE ELETTRONICA
: BOBINA ELETTROVALVOLA DI INVERSIONE
: NUCLEO DI FERRITE
: TERRA DI PROTEZIONE
V1, V3, V4
X1M, X2M
Y1E, Y2E
Y1R
Z1C
S20, S21, S40,
S70, S80, S45,
S90, S91, S92,
: CONNETTORE
X11A
BLK : NERO
BLU : BLU
BRN : MARRONE
GRY : GRIGIO
ORG : ARANCIO
RED : RED
WHT : BIANCO
YLW : GIALLO
GRN : VERDE
3D055486E
2MXS50H2V1B, 2MXS50H3V1B, 2AMX50G2V1B, 2AMX50G3V1B
L1R
HR1 HR2
V4
IPM1
DB1
~ +
MRM10
30A
+
DB2
~ +
~ V3
FU1
3,15A
SA1
~ V1
Z4C W V U
N=3
UNITÀ ESTERNA
WHT
YLW
ORG
BLU
BRN
RED
WHT
YLW
ORG
BLU
BRN
RED
BLU
BLU
t° t°
t° t°
M
M
Y1R
R5T R6T
(LOCALE A)
(LOCALE B)
(LINEA LIQUIDO)
253
: CONDENSATORE
: PONTE DI DIODI
: FUSIBILE
: MODULO INTELLIGENT POWER
: FASE
: BATTERIA
: REATTORE
: MOTORE DEL COMPRESSORE
BLK
BLK
BLK
BLK
BLK
BLK
1
S70
1
7
S40
2 1
WV U
Z1C
N=7
t° t° t°
R7T R8T
Y2E
(LOCALE A) Y1E
(LOCALE B) (LOCALE A) (LOCALE B)
(LINEA GAS)
COLLEGAMENTI ELETTRICI LOCALI
C74, C75, C94
C95
DB1, DB2
FU1, FU2, FU3
IPM1
L
L1
L1R
M1C
S80
3
BLK
BLK
S21 RED
1
6
WHT
ORG
BRN
BLU
S20 WHT
1
6
BLK
BLK
GRY
GRY
TFU
102°C
YLW
YLW
MRCW
S90
1
6
S91 WHT
1
4
BLK
BLK
GRY
GRY
ALIMENTAZIONE
1 S92 RED
3 1
4
S45
GRN/YLW
GRN
L
N
RED
E2
L
N
: MOTORE VENTILATORE
M1F
MRCW, MRM10,
: RELÈ MAGNETICO
MRM20
N
: NEUTRO
: SCHEDA ELETTRONICA
PCB1
Q1L
: PROTEZIONE DA SOVRACCARICO
: TERMISTORE
R1T~R8T
SA1
: SCARICATORE DI SOVRATENSIONI
: TERMICO
TFU
M
1~
R1T R2T R3T
(ESTERNO) (MANDATA) M1F
(CONDENSATORE)
X11A
Q1L
RED
Z3C
N=3 E
C74
+ C94 C95
- + +
FU2
- - 3,15A
C75
+
-
BLU
X2M
1
2
3
MRM20
L1
HN1
YLW
BLK
WHT
LOCALE B
1
2
3
PCB1
S-A
Z2C S-B
N=3 HL1 FU3
YLW
RED
GRN/YLW
WHT
BLK
LOCALE A
BLU
YLW
RED
ORG
X1M
1
2
3
1
2
3
BRN
UNITÀ INTERNA
W V U
M
3~
M1C
: VARISTORE
V1, V3, V4
: MORSETTIERA
X1M, X2M
: BOBINA VALVOLA DI ESPANSIONE ELETTRONICA
Y1E, Y2E
Y1R
: BOBINA ELETTROVALVOLA DI INVERSIONE
Z1C, Z2C, Z3C
Z4C
: NUCLEO DI FERRITE
: TERRA DI PROTEZIONE
S20, S21, S40,
S70, S80, S45,
S90, S91, S92,
X11A
: CONNETTORE
BLK : NERO
BLU : BLU
BRN : MARRONE
GRY : GRIGIO
ORG : ARANCIO
RED : RED
WHT : BIANCO
YLW : GIALLO
GRN : VERDE
3D057045E
Appendice
SiBIT121123_A
Procedura di rimozione (N. libretto)
3. Procedura di rimozione (N. libretto)
Per la procedura di rimozione fare riferimento ai libretti che seguono.
2MXS40/50H2V1B, 2AMX40/50G2V1B
Vedere Si121173.
2MXS40/50H3V1B, 2AMX40/50G3V1B
Vedere Si121295.
FTXG25/35/50JV1BW(S)(A)
Vedere Si041256.
CTXS15/35K2V1BFTXS20/25K2V1B
Vedere Si041258.
FTXS35/42/50K2V1B
Vedere Si041259.
FTXS20/25/35/42/50J2V1B
Vedere Si041049.
ATXS20/25/35/42/50G2V1B
Vedere Si041252_A.
FTX20/25/35JV1B, ATX20/25/35JV1B
Vedere Si041051.
FTX20/25/35J2V1B, ATX20/25/35J2V1B
Vedere Si041264.
FVXG25/35/50K2V1B
Vedere Si061263.
FVXS25/35/50FV1B
Vedere Si061262_A.
FLXS25/35/50BAVMB
Vedere Si051261_A.
Serie FDXS, serie FFQ
Appendice
N/A
254
Cronologico revisioni
Mese / anno
Versione
08 / 2011
SiBE121123
01 / 2013
SiBE121123_A
Contenuti rivisti
Prima edizione
Aggiunta modello: 2MXS40/50H3V1B, 2AMX40/50G3V1B, FTXG25/35/50JV1BA,
CTXS15/35K2V1B, FTXS20/25/35/42/50K2V1B, FTX20/25/35J2V1B
FDXS25/35E7VMB, FDXS50C7VMB, FFQ25/35/50B9V1B,
ATX20/25/35J2V1B
Warning
 I prodotti Daikin sono fabbricati per essere esportati in numerosi paesi in tutto il mondo. Prima
dell’acquisto verificare presso l’importatore autorizzato, il distributore e/o il dettagliante se questo
prodotto conforme agli standard applicabili ed adatto all’uso nella regione in cui il prodotto stesso
sar utilizzato. Questa dichiarazione non pretende di escludere, limitare o modificare l’applicazione di
alcuna legislazione locale.
 Rivolgersi ad un installatore o ad un appaltatore qualificato per installare questo prodotto. Non
tentare di installare l'unit da soli. Una installazione non corretta pu causare perdita di acqua o
refrigerante, scosse elettriche, incendi o esplosioni.
 Usare solo componenti e accessori forniti o specificati da Daikin. Rivolgersi ad un installatore o ad un
appaltatore qualificato per installare componenti o accessori. L’uso di componenti e accessori non
autorizzati o l’installazione non corretta di componenti e accessori pu causare perdita di acqua o
refrigerante, scosse elettriche, incendi o esplosioni.
 Prima di utilizzare quersto prodotto leggere attentamente il manuale per l'utente. Il manuale per
l’utente fornisce istruzioni e avvertenze importanti per la sicurezza. Attenersi alle istruzioni e alle
avvertenze indicate.
In caso di domande, contattare l'importatore, il distributore o il dettagliante locale.
Attenzione alla corrosione del prodotto.
1. I condizionatori non devono essere installati in aree in cui vengono prodotti gas corrosivi come quelli acidi o alcalini.
2. Se l’unit esterna deve essere installata vicino al mare, evitare l’esposizione diretta alla brezza marina. Se l’unit esterna deve essere
installata vicino al mare, contattare il distributore locale.
Rivendi
Sede principale:
Umeda Center Bldg., 2-4-12, Nakazaki-Nishi,
Kita-ku, Osaka, 530-8323 Giappone
Ufficio di Tokio:
JR Shinagawa East Bldg., 2-18-1, Konan,
Minato-ku, Tokyo, 108-0075 Giappone
http://www.daikin.com/global_ac/
c Tutti i diritti riservati
Specifiche, disegni ed altri contenuti che compaiono in questa brochure sono aggiornati al gennaio 2013 ma sono soggetti a modifiche senza
SiBIT121123_A
01/2013 AK.B
Download PDF