506 Manuale Operativo (Italian)

506 Manuale Operativo (Italian)
Manuale d'Istruzioni
Innanzitutto grazie per aver scelto ZOOM 506 (di qui in avanti chiamato "506").
Raccomandiamo vivamente di leggere con cura il presente manuale in modo da
essere in grado di utilizzare al massimo le capacità di 506, con rendimento e
affidabilità di funzionamento ottimali. Si raccomanda inoltre di conservare
questo manuale per future consultazioni.
ZOOM CORPORATION
NOAH Bldg., 2-10-2, Miyanishi-cho, Fuchu-shi, Tokyo 183-0022, Japan
PHONE: 042-369-7111 FAX: 042-369-7115
Printed in Japan 506-5004
1 Caratteristiche Principali
• 24 effetti di propria creazione integrati assicurano il massimo di flessibilità.
Fino a 8 effetti possono essere usati contemporaneamente in una qualsiasi
combinazione.
• Capacità di memoria per fino a 24 patch programmabili dall'utilizzatore.
• Un accordatore di chitarra basso auto-cromatico integrato per accordature
accurate e facili da ottenere, dovunque.
• Il pedale di espressione opzionale FP01 o FP02 può essere usato per
l'impostazione del wah a pedale, l'impostazione del tono a pedale o per la
regolazione del volume.
• Un comando a pedale FS01, opzionale, da usare per cambiare il banco di
memoria, per una capacità riproduttiva ancor più elevata.
• Il principio di alimentazione doppia permette di alimentare l'unità con quattro
pile tipo IEC R6 (formato AA) o con un trasformatore CA. Il tempo di
funzionamento continuo con le pile è di circa 6 ore con pile al manganese o
22 ore con pile alcaline.
• ZFx-2, un nuovo DSP (processore di segnale digitale) sviluppato da Zoom,
produce effetti high-quality con un impianto incredibilmente compatto.
2 Precauzioni per la sicurezza
USO E PRECAUZIONI PER LA SICUREZZA
In questo manuale, i simboli vengono usati per evidenziare
avvertimenti e precauzioni da osservare in modo da prevenire
eventuali infortuni. I significati di questi simboli sono i seguenti:
Modifiche
Attenzione
Pericolo
Questo simbolo indica spiegazioni circa situazioni di
estremo pericolo. Se gli utenti dovessero non tener
conto di questo simbolo e adoperare l'apparecchiatura in
modo errato, potrebbe esserci pericolo di seri infortuni e
anche di morte.
Questo simbolo indica spiegazioni circa situazioni di
pericolo. Se gli utenti dovessero non tener conto di
questo simbolo e adoperare l'apparecchiatura in modo
errato, potrebbe esserci rischi di infortuni e
Attenzione danneggiamenti all'apparecchiatura.
Si prega di osservare i consigli per la sicurezza e le precauzioni seguenti
per assicurarsi un uso del 506 esente da qualsiasi rischio.
In merito all'alimentazione elettrica richiesta
Pericolo
• Siccome l'assorbimento di energia elettrica di quest'unità è
abbastanza alto, se possibile utilizzare l'adattatore per c.a. Per
l'alimentazione a pila, utilizzare solo una pila di tipo alcalino.
Funzionamento con adattatore per c.a.
• Si raccomanda di usare solo un adattatore per c.a. che
fornisca 9 V in c.c., 300 mA e sia dotato di spina con
"negativo al centro" (Zoom AD-0006). L'uso di un
adattatore diverso dal tipo specificato può danneggiare
l'unità e costituire un rischio per la sicurezza.
• Collegare l'adattatore per c.a. solo a una presa a muro della
rete elettrica in c.a. di voltaggio uguale a quello richiesto
dall'adattatore.
• Per disinserire la spina dell'adattatore per c.a. dalla presa a
muro della rete elettrica in c.a., afferrare sempre il corpo
dell'adattatore e non tirare afferrando il cavo.
• Se si prevede di non usare l'unità per un periodo di tempo
piuttosto lungo, disinserire l'adattatore per c.a. dalla presa a
muro della rete elettrica.
Funzionamento a pila
• Usare quattro pile tipo IEC R6 (formato AA) da 1,5 V
(alcaline o al manganese)
• 506 non può essere usato per la ricarica.
Fare molta attenzione alle indicazioni riportate sulla pila
per essere certi di scegliere il tipo giusto.
• Se si prevede di non usare 506 per un periodo di tempo
piuttosto lungo, rimuovere la pila dall'unità.
• In caso di perdita d'acido dalla pila, strofinare bene il vano
pila e i terminali della pila così che non resti nessuna
traccia d'acido.
• Durante l'uso dell'unità, il coperchietto del vano pila deve
essere chiuso.
Condizioni ambientali
Attenzione
Evitate di utilizzare il 506 in un ambiente esposto a:
• Temperature estreme
• Alto tasso di umidità
• Eccessiva polvere o sabbia
• Eccessive vibrazioni
Trattamento dello strumento
Attenzione
• 506 è uno strumento di precisione. A parte i comandi a
pedale, non poggiare i piedi su altre parti dell'unità, né
sottoporle a forze troppo intense.
• Fare attenzione ad evitare che corpi estranei (monete o
ferretti, ecc.) o liquidi penetrino all'interno dello strumento.
• Prima di procedere alla realizzazione dei collegamenti
elettrici, si raccomanda di spegnere tutte le apparecchiature.
• Prima di spostare l'unità, spegnerla, disinserire le spine di
tutti i cavi e quella dell'adattatore per c.a.
Evitate di aprire il 506 o di tentare di modificare il
prodotto in qualsiasi modo poiché potreste rovinarlo
irrimediabilmente.
Precauzioni per l'Uso
Interferenze elettriche
Per ragioni di sicurezza, 506 è stato progettato per fornire il
massimo di protezione contro l'emissione di radiazioni
elettromagnetiche dall'interno dell'apparecchiatura, e contro le
interferenze provenienti dall'esterno. Tuttavia,
un'apparecchiatura che sia particolarmente sensibile alle
interferenze, o che emetta potenti onde elettromagnetiche, non
deve essere collocata vicino a 506 in quanto il rischio di
interferenze non può essere completamente escluso.
Qualsiasi sia il tipo di apparecchiatura a controllo digitale, 506
incluso, i danni elettromagnetici possono essere causa di
malfunzionamento e possono rovinare o distruggere i dati.
Siccome questo è un rischio sempre presente, è necessario
osservare una particolare attenzione per minimizzare il rischio di
danni.
Pulizia
Usare un panno asciutto e pulito per pulire 506. Se necessario,
inumidirlo leggermente. Non usare pulitori di tipo abrasivo, cera
o solventi (quali diluenti per vernice o alcool di pulizia) in
quanto potrebbero rendere opaca la rifinitura o danneggiare la
superficie.
Collegamento di cavi e di prese a jack di ingresso e di
uscita
Si raccomanda di spegnere sempre 506 e tutte le apparecchiature
prima di procedere al collegamento, o al distacco, di qualsiasi
cavo. Inoltre, prima si traslocare 506, non mancare di staccare i
cavi e disinserire la spina dell'adattatore per c.a.
3 Cosa sono i Bank e i Patch?
4 Elenco dei patch
• PATCH
506 possiede una capacità di memoria per 24 patch. Essi vengono programmati in fabbrica con impostazioni
raccomandate. L'utilizzatore è libero di cambiare i contenuti di qualsiasi patch, salvo ripristinare le impostazioni
originali di fabbrica.
Una combinazione di diversi effetti, ciascuno caratterizzato da personali impostazioni di
parametri viene detta "patch". 506 è dotato di 24 patch preselezionati memorizzati i quali
possono essere cambiati (modificati) dall'utilizzatore.
BANK N. Patch
A
• BANK
506 richiama i patch in gruppi di quattro, chiamati singolarmente "bank".
b
BANK F
BANK E
BANK d
BANK C
BANK b
BANK A
PATCH 1
PATCH 2
PATCH 3
PATCH 4
PATCH 1
PATCH 2
PATCH 3
PATCH 4
PATCH 1
PATCH 2
PATCH 3
PATCH 4
PATCH 1
PATCH 2
PATCH 3
PATCH 4
C
PATCH 1
PATCH 2
PATCH 3
PATCH 4
PATCH 1
PATCH 2
PATCH 3
PATCH 4
d
E
F
(LINE OUTPUT
SETTING)
Nome Patch
SLAP SOLO
BIG FUZZ
TAURUS
OCTAVE CHORUS
VINTAGE
MILLER'S SLAP
LOVERS' FUNK
CHORD CHORUS
BILLY DRIVE
UNITE
CRAZY PHASE
BASS SYNTH
FAT SLAP
WILD
THICK
JET ON
SO FAT
NATURAL CLEAN TONE
ATTRACTIVE SYNTH
U. K. ROCK
T.M. SLAP
GETTIN'
SOLIST
MULTI SYNTH
1
2
3
4
1
2
3
4
1
2
3
4
1
2
3
4
1
2
3
4
1
2
3
4
Descrizione
Il classico suono Slap con coloritura di Flanger
Tono Fuzz con distorsione pura
Bassi pieni sintetizzati
Chorus con sdoppiatore di ottava
Suono Vintage, Hard Rock inglese anni '70
Il suono Slap dell'ultimo trend musicale
Bassi enfatizzati per assoli P-Funk
Suono ideale per esecuzioni ad accordi per bassi a 5 e 6 corde
Suono grandioso per esecuzioni molto veloci
Suono di basso P-Funk con ottava e wah
Incredibile suono slap percussivo di grande effetto
Basso sintetizzato mixato con suono diretto
Suono pieno, puro
Combinazione di wah automatico e impostazione del tono a pedale
Tipico suono da basso "dance"
Incredibile effetto speciale tipo "jet sound"
Sdoppiatore con ottava più bassa
Suono di base, pulito
Distorsione + suono sintetizzato per esecuzioni dal vivo
Chorus + controllo a pedale, ideale per il pizzicato
Il più potente suono Slap
La pressione sulle corde cambia l'intensità della distorsione
Il suono idcale per gli assoh
Basso sintetizzato ideale per ogni stile musicale
Inoltre quando si usano questi patch così come sono, consigliamo di regolare il parametro ZNR
(riduzione rumore zoom) in corrispondenza allo strumento usato.
5 Collegamenti degli effetti
Come mostrato nell'illustrazione sotto, 506 può essere configurato in modo da contenere sette "moduli
di effetti" i quali sono internamente collegati. Nella gran parte dei moduli di effetti, è possibile attivare
INPUT
COMP
DIST
Compressore
Compressore:
Mantiene il livello di ingresso entro
un determinato range.
Limitatore:
Limita il livello di ingresso.
Fat Wah:
Wah con ampio range di frequenze
di enfasi e un suono corposo e
solido. Può essere usato per
l'impostazione di wah a pedale o
wah automatico.
Wah risonante:
Enfatizza fortemente un range
ristretto mentre varia la frequenza
enfatizzata. Può essere usato per
l'impostazione di wah a pedale o
wah automatico.
ZNR
Distorsione
Clean1:
Suono puro con risposta piatta.
Clean2:
un solo effetto alla volta, ma il modulo MOD può usare due effetti contemporaneamente. Di
conseguenza, 506 può comportarsi come otto strumenti a un solo effetto, in totale.
AMP
ZNR:
Riduzione del rumore con taglio
naturale del suono.
Suono puro con poco midrage.
MOD
EQ
Simulatore di amplificatore
Riduzione del Rumore Zoom
Equalizzatore
Modulazione
AMP:
Equalizzatore a 4 bande:
Chorus1:
Rende il suono prodotto come
proveniente da un amplificatore per
chitarra basso.
Permette aumento e taglio in
quattro range: presence, high,
midrange e low.
Chorus2 (Crystal Chorus):
Semplice Chorus con suono puro.
Chorus distinto di gruppo con
profondità e atmosfera.
Cambio di fase:
Fat:
Applica al suono diretto una
componente sfasata. Lo sfasamento
varia periodicamente, dando
l'impressione di effetto esecuzione
dal vivo.
Blocco ZNR/AMP
Suono corposo con midrange
prominente.
Slap:
Suono puro, ideale per esecuzioni
"slap".
Flanger:
Aggiunge un ritardo molto breve al
suono diretto e varia periodicamente il
tempo di ritardo, col risultato di un
peculiare carattere di suono.
DLY/REV
OUTPUT
Ritardo/Riverbero
Ritardo:
Un ritardo digitale convenzionale
con un tempo di ritardo di fino a
370 ms.
Hall Reverb:
Simula l'acustica di una Sala da
concerto.
Room Reverb:
Simula l'acustica di una stanza.
Synth:
Drive:
Suono basso di sintetizzatore,
comandato da segnale di ingresso di
basso.
Suono guida con midrange
prominente che mantiene un
carattere distinto anche nelle
esecuzioni di gruppo.
Octaver:
Vintage:
Aggiunge un suono di un'ottava più
bassa al suono diretto, rendendo il
suono più corposo. Può essere usato
anche per lo Spostamento di
Impostazione del tono a
pedale+Chorus+Octave.
Suono vintage.
Fuzz:
Suono fortemente distorto.
Thrash:
Percussioni di tipo metallico.
6 Comandi e Funzioni
Pannello Superiore
OUTPUT
INPUT
Indicatore TUNER
Nel modo Bypass (Sordina)/Accordatore, questo indicatore mostra
che l'accordatore è attivo, e serve da indicatore per l'accordatura di
precisione dello strumento.
• Spia di pila scarica
Quando l'unità funziona alimentata a pila, questo indicatore comincia
a lampeggiare quando la carica della pila sta per esaurirsi.
BANK HOLD
DIST
GAIN
ZNR
AMP
EQ
STORE
Tasto STORE
Serve a iniziare ed eseguire la funzione Memorizzazione dei patch.
• Funzione Direct Load
Quando il tasto viene tenuto premuto per almeno 1 secondo nel
modo Play, viene attivata, o disattivata, la funzione Direct Load
(Caricamento Diretto).
COMP LIMIT
FATWAH RESO WAH
CLN1 CLN2 FAT SLAP
DRIVE VINTAGE
1-30 FUZZ THRASH
COMP
1-9 A1-A9
EQ(1-50) PHASE
DLY
/REV
CHO1 CHO2 FLANGE
SYNTH OCTAVE
DELAY HALL ROOM
LEVEL
1-30
MOD
EDIT
DOWN
Display
Mostra le informazioni necessarie a far funzionare 506.
• Modo Play:
Mostra bank e patch correntemente selezionati.
• Modo Edit:
Mostra il valore del parametro correntemente modificato.
• Modo Bypass (Sordina)/Accordatore:
Mostra il tono del segnale di ingresso.
LED cursori dei parametri
+
TUNER CAL .
EDIT VAL .
BANK
–
UP
BYPASS
• Modo Play:
Il modulo di effetti correntemente utilizzato si illumina.
• Modo Edit:
Il modulo di effetti correntemente utilizzato si illumina. Se selezionato per
modifica, l'indicatore del modulo di effetti lampeggia.
• Modo Bypass (Sordina)/Accordatore:
Gli indicatori funzionano come misuratori di accordatura.
Tasti VALUE + / -
Tasto EDIT
• Modo Play:
I tasti servono a cambiare banco di memoria.
• Modo Edit:
I tasti servono a cambiare il parametro di effetto.
• Modo Bypass (Sordina)/Accordatore:
I tasti servono a impostare il tono di riferimento dell'accordatore (taratura).
Questo tasto serve ad agganciare il modo Play (in cui gli effetti
vengono usati per suonare lo strumento) e il modo Edit (in cui
l'utilizzatore è libero di cambiare le impostazioni dei patch). Il modo
Edit viene anche usato per selezionare i parametri di effetto.
Se il tasto viene premuto quando il parametro effetto
Ritardo/Riverbero è selezionato, l'unità ritorna nel modo Play.
• Funzione Bank Hold (Stesso Banco)
Quando il tasto viene tenuto premuto per almeno 1secondo nel modo
Play, viene attivata, o disattivata, la funzione Bank Hold.
Pedali Patch UP / DOWN
• Modo Play:
I pedali servono a cambiare patch. Premendo entrambi i pedali
contemporaneamente si attiva il modo Bypass (Sordina)/Accordatore.
• Modo Edit:
I pedali servono a selezionare i parametri di effetto. Premendo entrambi i
pedali contemporaneamente attiva e disattiva i moduli di effetti
correntemente selezionati.
• Modo Bypass (Sordina)/Accordatore:
Premendo un pedale si cancella il modo Bypass (Sordina)/Accordatore.
Pannello Posteriore
Presa a jack INPUT
Serve a collegare la chitarra basso.
Il livello di uscita delle chitarre basso varia in modo considerevole, a
seconda del tipo di strumento e della tecnica di suono. Usare il
compressore e il limitatore del modulo COMP per controllare il
livello di ingresso o per regolare il controllo del livello di uscita
della chitarra basso così come evitare il sovraccarico. Quando l'unità
funziona alimentata a pila, anche la presa a jack INPUT funziona da
comando di accensione e spegnimento. Inserendo lo spinotto di un
cavo schermato nella presa, 506 si accende. Quando l'unità non
viene usata, è bene disinserire lo spinotto per evitare che la pila si
scarichi.
Presa a jack OUTPUT
Il segnale di uscita di 506 arriva a questa presa a jack. È possibile collegare
sia un singolo amplificatore per chitarra basso, utilizzando un cavo
schermato monoaurale, che due amplificatori per chitarra basso, utilizzando
un cavo schermato stereo a Y, che una cuffia stereo. Se il livello di volume
è basso quando si usa la cuffia, aumentare il livello Patch o il livello
principale, oppure usare una cuffia con impedenza bassa (32 ohm o meno).
INPUT
DC 9V
CONTROL IN OUTPUT
Presa a jack DC IN
Serve a collegare un adattatore per c.a. (Zoom AD-0006) che
fornisce 9 V DC, 300 mA con una spina con "negativo al centro".
Inserendo lo spinotto dell'adattatore per c.a. in questa presa a jack,
506 si accende.
ZOOM CORPORATION
300mA
MADE IN JAPAN
[PHONES]
Presa a jack CONTROL IN
Quando il pedale di espressione opzionale FP01 o FP02 è collegato a questa
presa, può essere usato come pedale di regolazione del volume o per
l'impostazione del wah a pedale e l'impostazione del tono a pedale.
Se il comando a pedale FS01, opzionale, è collegato, può essere adoperato
per il cambio Bank UP.
7 Cambio di patch [1]
Cambio di banco di memoria
Sono disponibili i banchi A, b, C, d, E, F
BANK F
PATCH
DOWN
PATCH
UP
PATCH 1
PATCH 2
PATCH 3
PATCH 4
Cambio di patch
Sono disponibili 24 patch
BANK E
PATCH 1
PATCH 2
I 24 patch possono essere selezionati facilmente
premendo i pedali Patch. Il pedale Patch destro
cambia sul patch successivo e il pedale Patch
sinistro cambia sul patch precedente.
Nella condizione iniziale, 506 è regolato in modo
che i pedali Patch selezionino i patch
continuamente. Come descritto nella sezione
"Cambio di patch [2]", si può anche disporre
l'unità in modo che i patch siano cambiati solo
all'interno di determinato banco di memoria.
Il cambio di banco di memoria viene eseguito
con i tasti VALUE + / -.
PATCH 3
PATCH 4
BANK UP
BANK d
PATCH 1
PATCH 2
PATCH 3
PATCH 4
BANK C
PATCH 1
Se per esempio il patch correntemente
selezionato è il patch 2 del banco di memoria A,
e si desidera cambiare in patch 3 del banco di
memoria C, occorre premere il pedale UP nove
volte. Invece, si può premere il tasto VALUE +
due volte e poi il pedale UP una volta.
PATCH 2
BANK DOWN
PATCH 3
PATCH 4
BANK b
PATCH 1
Se FS01, opzionale, è collegato alla presa jack
CONTROL IN sul pannello posteriore, il
comando a pedale può essere usato come un
pedale Bank UP. Questo permette il comando a
pedale totale, cosa enormemente utile durante
un'esecuzione.
PATCH 2
PATCH 3
PATCH 4
BANK A
PATCH 1
• Per cambiare patch solo all'interno di un
determinato banco di memoria
→ 9 Cambio di patch [2]
PATCH 2
PATCH 3
PATCH 4
• Par passare rapidamente ad un altro patch
(Prenotazione patch)
→ 10 Cambio di patch [3]
Commutazione Bank/Patch quando la
funzione Bank Hold è disattivata.
8 Uso del modo Bypass (Sordina)/Accordatore
Nel modo Bypass, gli effetti di
506 vengono temporaneamente
disattivati in modo che si senta
solo il suono originale dello
strumento. In questo modo,
anche la funzione Accordatura
Auto-cromatica è attiva. È anche
possibile attivare la sordina, per
evitare che il suono di
accordatura venga inviato
all'uscita dello strumento.
Taratura
Selezionare il tono di riferimento per l'accordatore
auto-cromatico di chitarra basso (taratura)
* Il tono di riferimento (A) può essere regolato
nel range che va da 435 a 445 Hz. Questo viene
mostrato sul display come da "35" a "45".
L'impostazione normale è 440 Hz (40).
Modo Bypass (Sordina)/Accordatore ON
Premere
entrambi i
pedali assieme.
Premendo entrambi i pedali Patch contemporaneamente
si attiva il modo Bypass (Sordina)/Accordatore.
Per disattivare il modo, basta premere uno dei due pedali Patch.
Condizioni Bypass e Sordina
Premendo entrambi i pedali Patch contemporaneamente si attiva il modo Bypass o il modo Sordina.
Per il modo Bypass: Premere e immediatamente rilasciare i pedali Patch.
Viene indicato il patch
correntemente selezionato
Premere
Rilasciare immediatamente
Modo Accordatore
Per il modo Sordina: Premere i pedali Patch per almeno 1 secondo.
Viene indicato il patch
correntemente selezionato
Premere per 1 sec. o più
Rilasciare
Modo Sordina
Per cancellare la condizione Bypass o Sordina, basta premere uno dei pedali Patch. L'unità
ritorna sul patch precedentemente selezionato.
Funzione Accordatura
Quando 506 è nel modo Bypass o nel modo Sordina, la funzione Accordatura viene attivata
automaticamente. Suonare una corda della chitarra da accordare. Sul display viene mostrata la
nota più vicina.
Condizione di attesa
del segnale di ingresso
Accordatura normale
Do = C
Mi = E
4ª corda
So# = G#
Accordatura normale
Do# = C#
Fa = F
La = A
Fa# = F#
La# = A#
3ª corda
Accordatura normale
Re = D
2ª corda
Accordatura normale
Re# = D#
So = G
1ª corda
Si = B
Quando la funzione Accordatura è attiva, i LED
cursori dei parametri funzionano come misuratori
di accordatura, designati a migliorare l'accordatura
di precisione quando si eseguono le regolazioni di
precisione.
Tono troppo alto Accordato correttamente Tono troppo basso
9 Cambio di patch [2] (Bank Hold)
Nella condizione iniziale all'uscita dalla fabbrica, premendo i pedali Patch selezionano i patch
continuamente attraverso tutti i banchi di memoria, nell'ordine A1-A4 → B1-B4 → C1. Si può però
limitare temporaneamente i banchi di memoria in modo che i patch cambino solo all'interno di un
banco di memoria particolare, ad esempio A1 → A2 → A3 → A4 → A1. Questo si chiama
funzione Bank Hold. Per attivarla procedere come segue.
Tenere premuto il tasto EDIT
per almeno 1 secondo.
Un puntino (.) appare al centro
del display per indicare che
Bank Hold è stato attivato.
Per disattivare la funzione Bank Hold,
tenere di nuovo premuto il tasto EDIT
per almeno 1 secondo.
Il puntino (.) scompare dal centro del display e
l'unità ritorna al modo originale.
BANK HOLD = OFF BANK HOLD = ON
Usare i tasti VALUE +/per cambiare banco di
memoria.
PATCH
DOWN
Inoltre mentre è attivata la
funzione Bank Hold, i tasti
VALUE +/- possono essere
usati per cambiare banco di
memoria. Per esempio, se Bank
Hold è attivato per il banco di
memoria B, premendo il tasto
VALUE + si attiva il banco di
memoria A e premendo il tasto
VALUE - si attiva il banco di
memoria C.
PATCH
UP
ZOOM
Il cambiamento di
FS01
Cambiare patch come
al solito, premendo i
pedali Patch.
può essere eseguito
anche con il pedale
FS01 collegato alla presa
CONTROL IN. In questo caso lo
FS01 funziona come il tasto
VALUE +.
Per esempio, se si preme il
pedale PATCH UP mentre è attivato
Bank Hold per il banco di memoria A, i patch
cambiano come segue.
PATCH UP
PATCH UP
SUGGERIMENTO banco di memoria
HINT
PATCH UP
PATCH UP
10 Cambio di Patch [3] (Patch Reserve)
Nella condizione iniziale all'uscita dalla fabbrica, i patch cambiano non appena si preme un pedale
Patch, causando un cambiamento immediato del suono. Questo si chiama Direct Load. Si può
disattivare la funzione Direct Load, in modo che il cambio di patch sia ritardato fino a che viene
confermato dall'utilizzatore. Per esempio, quando si desidera passare dal patch A1 al patch A4
durante l'esecuzione, si può prenotare il patch A4 e passarvi rapidamente quando necessario.
La funzione si attiva come segue.
Per disattivare Direct Load,
tenere premuto il tasto STORE
per almeno 1 secondo.
PATCH
DOWN
Per riportare l'unità allo stato Direct
Load, tenere di nuovo premuto il
tasto STORE per almeno 1 secondo.
PATCH
UP
Per confermare il patch,
premere entrambi i pedali
Patch
contemporaneamente.
L'indicazione cessa di
lampeggiare e il patch
prenotato viene attivato.
Usare i tasti VALUE +/o i pedali Patch per
prenotare il patch da
usare in seguito.
Il numero del nuovo patch
lampeggia sul display, indicando
che l'unità è in attesa della
conferma del patch.
PATCH UP
PATCH UP
Conferma
PATCH UP/DOWN
PATCH UP
11 Modifica dei Patch
506 è dotato di 24 patch preselezionati, programmati in fabbrica. Tuttavia, 506 offre molte altre
possibilità per unire gli effetti in modi innovativi. Per scoprire l'importanza di queste possibilità, si
raccomanda di provare ad usare la funzione Editing (modifica), che consente di creare patch
originali, di propria creazione. Il modo in cui i patch possono essere modificati in editing viene
detto modo Edit.
Quando il modo Edit è attivo, ogni volta che il tasto EDIT viene premuto il cursore di parametro si sposta di
una posizione verso il basso.
La posizione lampeggiante mostra quale modulo è selezionato per la modifica. La relazione tra LED cursori dei
parametri e moduli viene mostrata di seguito.
1° cursore di parametro LED:
2° cursore di parametro LED:
3° cursore di parametro LED:
4° cursore di parametro LED:
5° LED cursori dei parametri:
6° cursore di parametro LED:
7° cursore di parametro LED:
8° cursore di parametro LED:
Per cambiare da modo Play normale a modo Edit, premere brevemente il tasto EDIT. Non
mantenere premuto il tasto EDIT in quanto premendo il tasto per 1 secondo si attiva il modo Bank
Hold.
(1) Stando ancora nel modo
Play, selezionare il patch
che si desidera modificare.
(2) Premere il tasto EDIT
per attivare il modo Edit.
Immediatamente dopo aver
cambiato dal modo Play al
modo Edit, il cursore di
parametro lampeggia nella
posizione più in alto (modulo
COMP), a prescindere da quale
patch è stato selezionato.
L'impostazione del modulo
COMP del patch corrente
appare sul display.
Impostazione del modulo COMP
Impostazione tipo distorsione modulo DIST
Impostazione guadagno distorsione modulo DIST
Impostazioni blocchi AMP e ZNR
Impostazione modulo EQ
Impostazione modulo MOD
Impostazione modulo DLY/REV
Impostazione livello PATCH
Usare i tasti VALUE + / - per cambiare i parametri.
Per una spiegazione dei vari parametri, far riferimento al capitolo "Parametri di effetto".
Quando il tasto EDIT viene premuto mentre il LED cursore di parametro 8° lampeggia, il modo Edit viene
cancellato e l'unità ritorna nel modo Play.
(2) Usare i tasti VALUE + / per regolare il parametro.
(1) Usare il tasto EDIT per selezionare
il parametro che si desidera cambiare.
(3) Quando il LED cursore di parametro 8° sta lampeggiando,
premere il tasto EDIT per ritornare nel modo Play.
12 Parametri di effetto
Modulo COMP
Compressore
Modulo DIST
Tipo Distorsione
Il segnale di ingresso dalla
chitarra basso viene compresso
per ottenere un livello di volume
uniforme.
I valori più alti danno luogo a
una compressione più forte.
Blocco ZNR/AMP
Modulo ZNR
Sono disponibili otto tipi di
effetto, in totale, compresi
quattro differenti tipi di
distorsione e quattro effetti che
producono un suono pulito senza
distorsione.
Suono puro con risposta piatta.
Modulo EQ
Equalizzatore a 4 bande
Determina le impostazioni per la
Riduzione del Rumore Zoom.
Modulo AMP
Simula le caratteristiche del
suono di un amplificatore per
chitarra basso.
Entrambi moduli assieme
formano il blocco ZNR/AMP.
Permette aumento e taglio in
quattro range: presence, high,
midrange e low, con 50
impostazioni disponibili.
I valori più bassi danno luogo a
un taglio del range high e a un
aumento range low più intensi.
Limitatore
Limita il segnale di ingresso con
risposta più veloce dell'effetto
compressore. Serve a prevenire il
sovraccarico di altri moduli.
I valori più alti danno luogo a un
dominio più efficace.
I valori più alti danno luogo a
una più efficace riduzione del
rumore nella condizione di
assenza di segnale.
Suono puro con poco midrage.
Suono corposo con midrange
prominente.
Scegliere l'impostazione
massima che rimuove il rumore
di fondo senza rendere
innaturale il suono dello
strumento al bordo di uscita
(quando il suono decade nel
silenzio).
A1: Solo il simulatore di
amplificatore è attivo.
A2 - A9: Viene utilizzato anche
ZNR. I valori più alti danno luogo
a una riduzione del rumore più
efficace.
Suono puro, ideale per
esecuzioni "slap".
Fat Wah
Wah con ampio range di
frequenze di enfasi e un suono
corposo e solido.
Se impostato in questo range, la
frequenza enfatizzata viene
spostata, a seconda della
dinamica dell'ingresso chitarra
basso. I valori più alti danno
luogo a un effetto wah più
pronunciato.
Quando è selezionato questo
valore, il wah può essere
controllato usando il pedale
FP01 o FP02 collegato alla
presa CONTROL IN.
Wah risonante
Enfatizza fortemente un range
ristretto mentre varia la frequenza
enfatizzata. Può essere usato per
l'impostazione di wah a pedale o
wah automatico.
Suono guida con midrange
prominente che mantiene un
carattere distinto anche nelle
esecuzioni di gruppo.
(Vintage)
Suono vintage.
I valori più bassi danno luogo a
una più bassa frequenza
aumentata.
I valori più bassi danno luogo a
un aumento del range presence
più intenso.
Produce una risposta in
frequenza piatta.
I valori più alti danno luogo a un
aumento del range high più
intenso.
I valori più alti danno luogo a
una più alta frequenza
aumentata.
Suono fortemente distorto.
(Thrash)
Percussioni di tipo metallico.
I valori più alti danno luogo a un
range presence più intenso e a
un aumento del range low,
dando un suono fermo e solido.
Guadagno Distorsione
Stabilisce l'intensità degli effetti
di tipo distorsione e la profondità
degli effetti di tipo puro.
Cambio di fase
Applica al suono diretto una
componente sfasata. Lo
sfasamento varia periodicamente,
dando l'impressione di un effetto
esecuzione dal vivo.
I valori più alti danno luogo a
una distorsione più forte o una
maggiore intensità di effetti.
I valori più alti danno luogo a un
effetto di maggior intensità.
Se impostato in questo range,
l'effetto funziona come Wah
automatico. I valori più alti
danno luogo a un effetto Wah
automatico più pronunciato.
Modulo MOD
Chorus1
Semplice Chorus che aggiunge
una componente al suono diretto
con il cambiamento periodico del
tono. Adatto per l'abbellimento
del corpo sonico pur mantenendo
un suono pulito.
I valori più alti danno luogo a un
effetto più forte.
Chorus2 (Crystal Chorus)
Chorus distinto di gruppo con
profondità e atmosfera.
I valori più alti danno luogo a un
effetto più forte.
Flanger
Aggiunge un ritardo molto breve
al suono diretto e varia
periodicamente il tempo di
ritardo, col risultato di un
peculiare carattere di suono.
I valori più alti danno luogo a un
effetto più forte.
Synth
Suono di sintetizzatore
creato aggiungendo
disturbo di seconda
armonica a basso intenso
(solo suono di sintetizzatore)
Vivace suono di
sintetizzatore con
pronunciata risonanza di
high-range (solo suono di
sintetizzatore)
Soft suono di sintetizzatore
con armoniche smorzate
(solo suono di sintetizzatore)
S1 + del suono diretto
S3 + del suono diretto
S1 + suono diretto 1:1
S2 + suono diretto 1:1
S3 + suono diretto 1:1
SUGGERIMENTO
HINT
1 Selezione di parametri da cambiare
Come descritto in "Modifica dei Patch", i parametri
da modificare vengono selezionati premendo ripetutamente il tasto
EDIT, ma a questo scopo si può anche usare i pedali Patch.
Premendo il pedale Patch UP (pedale destro) si sposta in su il
SUGGERIMENTO
HINT
Come già sa chi ha usato in un'esecuzione
diversi strumenti di effetto di propria
creazione, non tutti i dispositivi vengono
attivati contemporaneamente. A seconda del
carattere della song e di altri fattori, i
dispositivi vengono attivati e disattivati in
diverse combinazioni. Lo stesso vale per
506. Aspetti importanti per la creazione di
un particolare suono sono la
sincronizzazione dell'attivazione e della
disattivazione e la combinazione dei moduli
di effetti.
Salvo che per il guadagno di distorsione (3ª
posizione cursore di parametro) e
impostazione livello Patch (impostazione
più bassa del cursore di parametro), il
cursore di parametro lampeggiante indica
che il corrispondente modulo di effetti può
essere attivato e disattivato.
I moduli ZNR e AMP vengono attivati e
disattivati assieme. Quando si desidera
disattivarli separatamente, occorre farlo
impostando i parametri conformemente.
I moduli di effetti possono essere attivati e
disattivati in tre modi.
1. Usando i tasti VALUE + / Quando si usa il tasto VALUE + per
aumentare il valore del parametro,
l'impostazione che segue il valore massimo
è l'impostazione "effetto disattivato".
Analogamente, quando si usa il tasto
VALUE - per diminuire il valore del
parametro, l'impostazione prima del valore
minimo è l'impostazione "effetto
disattivato". Premendo una volta il tasto
VALUE + nella condizione di "effetto
disattivato", viene attivato l'effetto e
impostato il valore minimo. Premendo una
volta il tasto VALUE - nella condizione di
"effetto disattivato", viene attivato l'effetto e
impostato il valore massimo.
2. In un modo più rapido
La pressione contemporanea di entrambi i
tasti VALUE + / - per un modulo di effetti
funziona da scorciatoia. Ripetendo la
procedura rapida diverse volte si disattiva
l'effetto. Se si esegue la procedura rapida
quando l'effetto è disattivato lo si attiva e si
imposta il valore di parametro minimo.
3. Uso dei pedali Patch
Se si premono entrambi i pedali Patch
assieme per un modulo di effetti si disattiva
l'effetto. Premendo entrambi i pedali Patch
assieme quando l'effetto è disattivato lo si
attiva e si ripristina il valore di parametro
precedentemente selezionato.
Indicazione Effetto disattivato
EFFECT OFF=
Livello Patch
Un ritardo digitale convenzionale
con un tempo di ritardo di fino a
370 ms. Col monitoraggio di
questo effetto in stereo si può
ottenere un ritardo ping-pong.
I valori più alti danno luogo a un
tempo di ritardo più lungo.
Inoltre, mixaggio e feedback
(controreazione) vengono
ottimizzati.
Permette di impostare il livello
dei patch di propria creazione.
Quest'impostazione viene
memorizzata per ciascun patch
come i parametri di effetto.
I valori più alti danno luogo a un
livello maggiore.
Hall Reverb
(Riverberazione di Sala da concerto)
Simula l'acustica di una Sala da
concerto.
I valori più alti danno luogo a un
tempo di riverbero più lungo.
Inoltre viene ottimizzata
l'impostazione del mixaggio.
Riverberazione di una stanza
Simula l'acustica di una stanza.
I valori più alti danno luogo a un
tempo di riverbero più lungo.
Inoltre viene ottimizzata
l'impostazione del mixaggio.
SUGGERIMENTO
HINT
Aggiunge un suono di un'ottava
più bassa al suono diretto,
rendendo il suono più corposo.
Può anche essere utilizzato in
combinazione con l'effetto
Chorus. Il pedale opzionale può
essere usato per controllare il
tono.
I valori più alti danno luogo a un
più forte suono di un'ottava più
bassa.
Octaver e Chorus vengono
utilizzati assieme. Chorus è
prefissato, ma i valori più alti
danno luogo a un più forte
suono di un'ottava più bassa.
Quando è selezionato questo
valore, il tono può essere
controllato nella gamma di
un'ottava superiore usando il
pedale FP01 o FP02 collegato
alla presa CONTROL IN.
Quando è selezionato questo
valore, il tono può essere
controllato nella gamma di
un'ottava inferiore usando il
pedale FP01 o FP02 collegato
alla presa CONTROL IN.
Modo più rapido per
3 impostare
il parametro
Normalmente, i valori di parametro vengono
impostati battendo leggermente il tasto VALUE + o il tasto
VALUE - una volta per ogni incremento. Per accelerare
l'operazione nei moduli di effetti che contengono più di un
effetto, si può usare la funzione Procedura rapida che si attiva
premendo entrambi i tasti VALUE contemporaneamente. Per
esempio, se al momento ci si trova sul parametro "Ritardo"
del modulo DLY/REV e l'impostazione corrente è "d5",
occorre premere 18 volte il tasto VALUE + per impostare
l'effetto "Room" su "r5". Tuttavia, si può raggiungere lo stesso
effetto attivando la procedura rapida due volte e poi
premendo 4 volte il tasto VALUE +.
Octaver
cursore di parametro (il parametro selezionato).
Premendo il pedale Patch DOWN (pedale sinistro) si sposta in giù il
cursore di parametro (il parametro selezionato).
2 Attivazione e disattivazione del Modulo di effetti
Ciascun modulo di effetti in
506 può essere considerato come un singolo
compatto dispositivo di effetti. La
regolazione dei parametri è pertanto
equivalente alla scelta del tipo di
dispositivo di effetti o alla rotazione delle
manopole di un dispositivo di effetti. Quello
che viene definito un patch corrisponde a un
insieme di dispositivi di effetti collegati in
vari modi e che possono essere attivati o
disattivati.
Ritardo (delay)
Livello PATCH
Suono basso di sintetizzatore,
comandato da segnale di ingresso
di basso. Non risponde a ingresso
di accordi. Per evitare risultati
indesiderati, si raccomanda di
scegliere con cura toni singoli.
S2 + del suono diretto
Quando è selezionato questo
valore, il wah può essere
controllato usando il pedale
FP01 o FP02 collegato alla
presa CONTROL IN.
Modulo DLY/REV
SUGGERIMENTO
HINT
Regolazione del volume con
4 lo FP01/FP02
Quando il pedale di espressione opzionale
FP01 o FP02 è collegato alla presa
CONTROL IN, può essere usato anche pre regolare il volume
in uscita del 506. Tuttavia, se il parametro del modulo COM è
impostato su un range che attiva l'impostazione del wah a
pedale per Fat Wah o Wah risonante, o se il parametro
Octaver nel modulo MOD è impostato su impostazione del
tono a pedale (Pu o Pd), quest'impostazione ha priorità e il
pedale controlla l'effetto. In altri casi, il pedale controlla il
volume tra il modulo EQ e il modulo MOD. Al contrario di un
pedale di regolazione del volume collegato dopo 506, il livello
può essere regolato senza influenzare l'impressione del suono
degli effetti riverbero e ritardo.mpressione del suono degli
effetti riverbero e ritardo.
SUGGERIMENTO
HINT
Regolazione del livello
5 principale
506 consente anche di impostare il livello di
uscita generale, diversamente dai livelli di
patch di propria creazione.
Il livello principale può essere regolato nel modo Play, come
segue. Premere entrambi i tasti VALUE per almeno 1
secondo. Quindi sul display appare per 1 secondo il livello
principale corrente. Mentre il livello è visualizzato, è
possibile usare i tasti VALUE + / - per cambiarlo. Il range di
impostazione va da 0 a 50. A "40", il livello è identico al
livello di patch di propria creazione.
L'impostazione del livello principale non viene memorizzata
dell'unità. Dopo che l'unità è stata spenta, il livello principale
deve essere impostato di nuovo.
13 Memorizzazione dei patch
Se si modifica (editing) un patch e poi si spegne 506 senza averlo prima memorizzato, il patch
ritorna nella sua precedente impostazione. Per memorizzare un patch modificato, utilizzare la
procedura seguente.
La memorizzazione può essere eseguita nel modo Play e nel modo Edit.
Dopo aver modificato il patch, premere il tasto STORE. Se l'unità correntemente si trova nel modo Play,
rilasciare il tasto prima che sia passato 1 secondo, altrimenti viene attivata la funzione Direct Load.
Il display comincia a lampeggiare. Questa condizione viene detta condizione di attesa per la memorizzazione.
Se si desidera, a questo punto è possibile abbandonare la procedura di memorizzazione premendo il tasto
EDIT. Se si preme il tasto STORE ancora una volta, i contenuti del patch vengono aggiornati.
È possibile anche cambiare il numero di patch prima della memorizzazione, in modo che il patch modificato
venga memorizzato in un numero diverso.
In questo caso, il patch originale usato come punto di partenza per la modifica non viene cambiato.
(2) Premere il tasto STORE. (L'unità entra
nel modo Attesa per la memorizzazione.)
(1) Modificare il patch
come desiderato.
(4) Premere il tasto STORE un'altra volta.
(Il processo di memorizzazione è terminato.)
(3) Selezionare il patch da memorizzare.
14 Sostituzione della pila
Se l'indicatore di accordatura lampeggia mentre l'unità è alimentata a pile, le pile sono scariche e
devono essere sostituite come indicato di seguito.
Sostituire tutte le quattro pile tipo IEC R6 (formato AA) contemporaneamente.
Quattro pile tipo IEC R6 (formato AA)
1. Capovolgere il 506 e aprire il
coperchio del comparto pile.
(Premere il fermo per sbloccare il
coperchio, quindi sollevarlo.)
2. Estrarre le pile dal comparto e
inserire quattro pile tipo IEC R6
(formato AA) nuove.
Coperchio del
comparto pile
3. Chiudere il coperchio del
comparto pile fino a che scatta in
posizione.
15 Ripristino delle impostazioni di fabbrica dei patch
506 è dotato di 24 patch preselezionati, programmati in fabbrica. Anche dopo che si è proceduto
alla modifica e memorizzazione per ottenere dei patch di propria creazione è possibile, in
qualsiasi momento, ritornare alle impostazioni di base impostate in fabbrica. Questo processo
viene detto "recalling" (richiamo). Il ripristino dei contenuti iniziali di tutti i 24 patch e delle
funzioni Bank Hold e Direct Load viene detto "all initialize" (inizializzazione totale).
Il modo Richiamo è separato dal modo Play e modo Edit. È possibile non cambiare direttamente
nel modo Richiamo da questi modi. Il modo Richiamo può essere attivato solo accendendo
l'unità in un modo particolare, come descritto di seguito.
1. Spegnere l'unità disinserendo la spina dell'adattatore per c.a. o quella del cavo di ingresso dalla
chitarra.
2. Tenere il tasto STORE premuto e accendere l'unità.
3. Sul display lampeggia l'indicazione "AL".
4. Per eseguire "all initialize" (inizializzazione totale), premere un'altra volta il tasto STORE in
questa condizione. La velocità di lampeggiamento aumenta e viene eseguita la procedura di
inizializzazione. Quando è terminata, l'unità entra automaticamente nel modo Play.
5. Quando si desidera richiamare solo un particolare patch, selezionare il numero di patch al
punto 3 della procedura, utilizzando la stessa procedura vista per la selezione di patch normale.
6. Quando il patch desiderato è stato selezionato, premere il tasto STORE. La velocità di
lampeggiamento aumenta e vengono richiamati i contenuti del patch selezionato.
7. Il richiamo di un patch di propria creazione può essere eseguito in continuazione. Quando si
desidera concludere il processo, premere il tasto EDIT. L'unità a quel punto ritorna nel modo
Play. La condizione di richiamo viene conclusa anche spegnendo l'unità.
16 Dati caratteristici
Effetti
Moduli di effetti:
Bank e patch:
Conversione A/D
Conversione D/A
Frequenza di campionamento:
Ingressi:
Uscite:
Ingresso di controllo:
Display
Alimentazione:
Dimensioni:
Peso:
Numero massimo di effetti utilizzabili contemporaneamente : 8
24 tipi di effetti: Compressore, Limiter, Fat Wah, Resonant Wah, Clean 1,
Clean 2, Fat, Slap, Drive, Vintage, Fuzz, Thrash, Eq a 4 bande, Phase, Chorus 1,
Chorus 2 (Crystal Chorus), Flanger, Synthesizer, Octaver, Delay, Hall, Room,
Amp Simulator, ZNR
Numero di moduli utilizzabili contemporaneamente: 7 (5 moduli + 1 blocco)
6 bank x 4 patch = 24 patch (edit + store)
20 bit, 64 times di oversampling
20 bit, 64 times di oversampling
31.25 kHz
Ingresso per basso (jack mono standard)
Livello di ingresso: -20 dBm
Impedenza di ingresso: 470 kilohms
Uscita combinata cuffie e linea (jack stereo standard )
Massimo livello di uscita: +6 dBm
Carico di impedenza in uscita: 10 kilohms o più
Per i pedali FP01 e FP02 e FS01 (opzionali)
2 caratteri - 7 segmenti LED
Indicatori di accordatore - indicatore di cursori dei parametri
Adattatore 9 volts DC, 300 mA (Zoom AD0006) opzionale
Tempo di funzionamento continuo con quattro pile tipo IEC R6 (formato AA)
circa 22 ore (pile alcaline) circa 6 ore (pile al manganese)
147 x 157 x 48 mm (larghezza x profondità x altezza)
480 g
* 0 dBm = 0.775 Vrms
* Il disegno e le specifiche tecniche sono soggetti a cambiamenti senza preavviso.
Was this manual useful for you? yes no
Thank you for your participation!

* Your assessment is very important for improving the work of artificial intelligence, which forms the content of this project

Download PDF

advertisement