Sistema di erogazione di colla a caldo senza serbatoio InvisiPac

Sistema di erogazione di colla a caldo senza serbatoio InvisiPac
Istruzioni - Parti
Sistema di erogazione
di colla a caldo senza
serbatoio InvisiPac™
HM25 ™
332376T
IT
Per l'erogazione di granuli adesivi di colla a caldo. Solo per uso professionale.
Non approvato per l'uso in atmosfere esplosive o in luoghi pericolosi.
Pressione di esercizio massima: 83 bar (8,3 MPa, 1200 psi)
Temperatura di esercizio del fluido massima: 204°C (400°F)
Pressione massima di ingresso dell'aria: 7 bar (0,7 MPa, 100 psi)
Importanti istruzioni sulla
sicurezza
Leggere tutte le avvertenze e le istruzioni
contenute nel presente manuale e nei
manuali della pistola e del flessibile.
Conservare tutte le istruzioni.
ti20440b
9902471
Certificato per
CAN/CSA C22.2 N. 88
Conforme ad
ANSI/UL 499
Indice
Manuali pertinenti . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 3
Strumenti necessari . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 3
Modelli . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 4
Avvertenze . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 5
Identificazione dei componenti . . . . . . . . . . . . . . . 8
Configurazione . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 14
Messa a terra . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 14
Posizione . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 14
Collegamento dei componenti . . . . . . . . . . . . . 14
Configurazione dell'aria consigliata . . . . . . . . . . 18
Collegamento del cavo elettrico . . . . . . . . . . . . 19
Circuiti elettrici da 480 V . . . . . . . . . . . . . . . . . . 21
Circuiti elettrici da 208 V . . . . . . . . . . . . . . . . . . 21
Selezione delle impostazioni dell'ADM . . . . . . . 21
Pistole . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 23
Collegamento PLC . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 24
Funzionamento . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 26
Panoramica . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 26
Avvio e adescamento iniziale . . . . . . . . . . . . . . 26
Riempimento manuale . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 27
Riempimento automatico . . . . . . . . . . . . . . . . . 28
Erogazione . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 28
Spegnimento . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 29
Schedule (Pianificazione) . . . . . . . . . . . . . . . . . 29
Procedura di scarico della pressione . . . . . . . . 30
Drenaggio del sistema . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 30
Lavaggio . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 31
Consigli sul funzionamento per ridurre al
minimo le bruciature . . . . . . . . . . . . . . . . . . 33
Manutenzione . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 34
Sostituzione del filtro di uscita . . . . . . . . . . . . . . 34
Sostituzione del filtro di ingresso . . . . . . . . . . . . 34
Sostituzione del filtro a imbuto . . . . . . . . . . . . . 35
Linee guida per la manutenzione del filtro* . . . . 36
Ricerca e riparazione guasti . . . . . . . . . . . . . . . . . 37
Tabella codici di errore dell'ADM . . . . . . . . . . . . 37
Ricerca e riparazione guasti del modulo
MZLP . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 50
2
Riparazione . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 51
Pompa . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 51
Fonditore . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 55
Modulo di controllo della temperatura a bassa
potenza multizona (MZLP) . . . . . . . . . . . . . 62
Sistema . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 64
Comandi pneumatici . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 66
Motore pneumatico . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 67
Procedura di aggiornamento del software . . . . . 71
Schemi elettrici . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 72
Ponticelli del morsetto e dell'alimentazione
in ingresso . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 72
Parti . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 76
Accessori . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 89
Cavi dell'adattatore della pistola di marchi
diversi da Graco . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 90
Blocco di regolazione dell'aria, 24R084 . . . . . . 90
Supporto del sistema, 24R088 . . . . . . . . . . . . . 91
Ruota orientabile per supporto, 120302 . . . . . . 91
Piastra dell’adattatore, 24R083 . . . . . . . . . . . . . 91
Serbatoio vibrante 115 litri (30 galloni),
24R136 . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 92
Kit torre faro, 24R226 . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 94
Kit serbatoio aria, 16W366 . . . . . . . . . . . . . . . . 95
Kit raccordo metrico dell’aria, 24W637 . . . . . . 103
Appendice A - ADM . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 104
Funzionamento generale . . . . . . . . . . . . . . . . . 104
Identificazione delle icone . . . . . . . . . . . . . . . . 104
Appendice B - Download, upload USB . . . . . . . 110
Procedura di download . . . . . . . . . . . . . . . . . . 110
Accesso ai file . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 110
Procedura di upload . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 110
Registri USB . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 111
File delle impostazioni di sistema . . . . . . . . . . 111
File lingua del sistema . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 112
Dati tecnici . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 113
Dimensioni . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 117
Garanzia estesa Graco . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 120
Informazioni Graco . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 120
332376T
Manuali pertinenti
Manuali pertinenti
I manuali sono disponibili all'indirizzo www.graco.com.
Manuali dei componenti in inglese:
Parte
Descrizione
3A2805
Pistola per colla a caldo InvisiPac GS35 - Istruzioni Parti
Flessibile riscaldato InvisiPac - Istruzioni - Parti
332072
Strumenti necessari
•
•
•
•
•
•
•
•
•
Set di chiavi a brugola standard
Set di chiavi a brugola metriche
Chiavi a mezzaluna di varie dimensioni
Chiave da 17,5 mm (11/16 poll.)
Cricchetto da 9,5 mm (3/8 poll.)
Chiave a tubo da 9,5 mm (3/8 poll.)
Cacciavite da 7,9 mm (5/16 poll.)
Chiave a tubo da 11 mm (7/16 poll.)
Chiave a tubo lunga da 22 mm (7/8 poll.)
332376T
•
•
•
•
•
•
•
•
•
Chiave a tubo da 25 mm (1 poll.)
Chiave a tubo da 13 mm
Chiave a tubo da 10 mm
Cricchetto da 12 mm (1/2 poll.)
Tronchesi
Cacciavite Phillips a testa piatta
Cacciavite a testa piatta
Multimetro
Tagliatubi
3
Modelli
Modelli
AVVISO
Per prevenire danni al sistema, verificare che i ponticelli
del morsetto siano installati correttamente prima di
applicare l'alimentazione.
Modello Canali
Tensione
Φ Tipo
24P260
2
200-240 VCA
1Φ / PE
24P261
4
200-240 VCA
1Φ / PE
24P262
2
350-415 VCA Y 3Φ / Neutro / PE
24P263
4
350-415 VCA Y 3Φ / Neutro / PE
24P264
2
200-240 VCA Δ
3Φ / PE
24P265
4
200-240 VCA Δ
3Φ / PE
200-240 VCA
1Φ / PE
24U132
24U133
24U134
6
6
6
350-415 VCA Y 3Φ / Neutro / PE
200-240 VCA Δ
3Φ / PE
Descrizione
Amp
Frequenza massimi
• Monofase
• 200-240 VCA
50/60 Hz
32 A
• 2 fili e PE
• Trifase con neutro
• 350-415 VCA da linea
a linea
• 200-240 VCA da linea
a neutro
50/60 Hz
40 A
50/60 Hz
16 A
50/60 Hz
16 A
50/60 Hz
27 A
50/60 Hz
27 A
50/60 Hz
40 A
50/60 Hz
30 A
50/60 Hz
40 A
• 3 fili e neutro e PE
• Trifase senza neutro
• 200-240 VCA da linea
a linea
• 3 fili e PE
• Monofase
• 200-240 VCA
• 2 fili e PE
• Trifase con neutro
• 350-415 VCA da linea
a linea
• 200-240 VCA da linea
a neutro
• 3 fili e neutro e PE
• Trifase senza neutro
• 200-240 VCA da linea
a linea
• 3 fili e PE
4
332376T
Avvertenze
Avvertenze
Quelle che seguono sono avvertenze correlate alla configurazione, all'utilizzo, alla messa a terra, alla manutenzione
e alla riparazione di quest'apparecchiatura. Il simbolo del punto esclamativo indica un'avvertenza generale, mentre
i simboli di pericolo si riferiscono a rischi specifici della procedura. Quando questi simboli appaiono nel corso del
presente manuale o sulle etichette di pericolo, fare riferimento a queste avvertenze. I simboli di pericolo specifici del
prodotto e le avvertenze non trattate in questa sezione possono essere presenti nel corso del presente manuale
laddove applicabili.
AVVERTENZA
PERICOLO DI SCOSSE ELETTRICHE
L'apparecchiatura deve essere collegata a terra. Una messa a terra, una configurazione o un uso del
sistema errati possono causare scosse elettriche.
• Disattivare e arrestare l'alimentazione dall'interruttore principale prima di scollegare i cavi e di
eseguire la manutenzione o l'installazione dell’apparecchiatura.
• Collegare solo a una sorgente di alimentazione dotata di messa a terra.
• Tutti i collegamenti elettrici devono essere eseguiti da un elettricista qualificato ed essere conformi
a tutti i codici e le normative locali.
PERICOLO DI USTIONI
Le superfici dell'apparecchiatura e il fluido riscaldati possono diventare incandescenti durante il
funzionamento. Per evitare ustioni gravi:
• non toccare l’apparecchiatura o il fluido quando sono caldi.
+
PERICOLO DI INIEZIONE NELLA PELLE
Fluido ad alta pressione dal dispositivo di erogazione, perdite nei flessibili o componenti rotti possono
lesionare la pelle. Tali lesioni possono avere l'aspetto di semplici tagli ma, in realtà, si tratta di gravi
lesioni che possono portare ad amputazioni. Richiedere intervento chirurgico immediato.
• Non puntare mai il dispositivo erogatore verso persone o su una parte del corpo.
• Non porre la mano sopra l'uscita del fluido.
• Non interrompere né deviare perdite con la mano, il corpo, i guanti o uno straccio.
• Seguire la procedura di scarico della pressione quando si arresta l'erogazione e prima di pulire,
verificare o eseguire manutenzione dell'apparecchiatura.
• Serrare tutti i raccordi del fluido prima di utilizzare l'apparecchiatura.
• Controllare quotidianamente i flessibili e i raccordi. Sostituire immediatamente le parti usurate
o danneggiate.
PERICOLO DA PARTI MOBILI
Le parti mobili possono schiacciare, tagliare o amputare le dita e altre parti del corpo.
• Tenersi lontani dalle parti mobili.
• Non azionare l'apparecchiatura senza protezioni o sprovvista di coperchi.
• L'apparecchiatura sotto pressione può avviarsi inavvertitamente. Prima di eseguire la manutenzione
dell'apparecchiatura, di controllarla o di spostarla, seguire la procedura di scarico della pressione
e scollegare tutte le fonti di alimentazione.
332376T
5
Avvertenze
AVVERTENZA
PERICOLO PER USO IMPROPRIO DELL'APPARECCHIATURA
Un utilizzo improprio può provocare gravi lesioni o morte.
• Non mettere in funzione l'unità quando si è affaticati o sotto l'effetto di droghe o alcol.
• Non superare la massima pressione di esercizio o la temperatura del componente del sistema con
il valore nominale minimo. Fare riferimento ai dati tecnici di tutti i manuali delle apparecchiature.
• Utilizzare fluidi e solventi compatibili con le parti dell'apparecchiatura a contatto con il fluido. Fare
riferimento ai dati tecnici di tutti i manuali delle apparecchiature. Leggere le avvertenze del produttore
del fluido e del solvente. Per informazioni complete sul materiale, richiedere le schede di sicurezza del
materiale (MSDS) al distributore o al rivenditore.
• Non lasciare l'area di lavoro mentre l'apparecchiatura è in funzione o sotto pressione.
• Spegnere tutta l'apparecchiatura e seguire la procedura di scarico della pressione quando
l'apparecchiatura non è in uso.
• Ispezionare quotidianamente l'apparecchiatura. Riparare o sostituire immediatamente le parti
usurate o danneggiate solo con parti originali del produttore.
• Non alterare né modificare questa apparecchiatura. Le modifiche o le alterazioni possono rendere
nulle le approvazioni dell'agenzia e creare pericoli per la sicurezza.
• Accertarsi che tutte le apparecchiature siano classificate e approvate per l'ambiente di utilizzo.
• Utilizzare l'apparecchiatura solo per gli scopi previsti. Per informazioni contattare il distributore.
• Instradare i flessibili e i cavi lontano da aree trafficate, spigoli vivi, parti in movimento e superfici calde.
• Non attorcigliare o piegare eccessivamente i flessibili né utilizzarli per tirare l'apparecchiatura.
• Tenere bambini e animali lontano dall'area di lavoro.
• Seguire tutte le normative in vigore in materia di sicurezza.
PERICOLO DI INCENDIO E DI ESPLOSIONE
I fumi infiammabili, come i fumi di vernici e solventi, nell'area di lavoro possono esplodere o prendere
fuoco. Per prevenire incendi ed esplosioni, attenersi alle istruzioni seguenti:
• Non utilizzare adesivi a base di solvente, in quanto potrebbero dare origine ad atmosfere esplosive
al momento della lavorazione.
• Utilizzare l'apparecchiatura solo in aree ben ventilate.
• Eliminare tutte le fonti di incendio, ad esempio fiamme pilota, sigarette, torce elettriche e coperture in
plastica (pericolo di archi statici).
• Mantenere l'area di lavoro libera da materiali di scarto inclusi solventi, stracci e benzina.
• Non collegare o scollegare i cavi di alimentazione, né accendere o spegnere gli interruttori di
alimentazione o delle luci in presenza di fumi infiammabili.
• Collegare a terra tutte le apparecchiature nell'area di lavoro. Fare riferimento alle istruzioni di messa
a terra.
• Utilizzare solo flessibili collegati a terra.
• Arrestare immediatamente il funzionamento se si rilevano scintille statiche o si avverte una
scossa elettrica. Utilizzare l’apparecchiatura solo dopo avere identificato e corretto il problema.
• Tenere un estintore funzionante nell'area di lavoro.
PERICOLO DA FUMI O FLUIDI TOSSICI
Fluidi o fumi tossici possono causare lesioni gravi o mortali se spruzzati negli occhi o sulla pelle, inalati
o ingeriti.
• Leggere le schede di sicurezza dei materiali (MSDS) per conoscere i pericoli specifici dei fluidi che si
utilizzano.
• Conservare i fluidi pericolosi in contenitori approvati e smaltirli secondo le linee guida applicabili.
6
332376T
Avvertenze
AVVERTENZA
DISPOSITIVI DI PROTEZIONE PERSONALE
Quando ci si trova nell’area di lavoro, indossare dispositivi di protezione adeguati per prevenire lesioni
gravi, incluse lesioni agli occhi, perdita dell’udito, inalazione di fumi tossici e ustioni. I dispositivi di
protezione includono, fra l'altro:
• Occhiali protettivi e protezioni acustiche.
• Respiratori, indumenti protettivi e guanti secondo le raccomandazioni del produttore del fluido e del
solvente
PERICOLO DA PARTI IN ALLUMINIO PRESSURIZZATE
L'uso di fluidi incompatibili con l'alluminio in apparecchi pressurizzati può provocare gravi reazioni
chimiche e la rottura dell'apparecchiatura. La mancata osservanza di questa avvertenza può provocare
morte, gravi lesioni o danni alla proprietà.
• Non utilizzare 1,1,1-tricloro-etano, cloruro di metilene, altri solventi a base di idrocarburi alogenati
o fluidi contenenti tali solventi.
• Molti altri fluidi possono contenere agenti chimici che possono reagire con l'alluminio. Rivolgersi al
fornitore del materiale per informazioni sulla compatibilità.
332376T
7
Identificazione dei componenti
Identificazione dei componenti
G3
G2
G4
A
G
H
G1
F
E
L
C
D
B
K
Legenda:
A
B
C
D
E
F
G
G1
G2
G3
G4
H
J
K
L
M
N
P
R
S
Modulo display avanzato (ADM)
Armadio elettrico
Regolatore della pressione dell'aria della pompa
Manometro della pressione dell'aria della pompa
Regolatore della pressione dell'aria di trasferimento a vuoto
Manometro della pressione dell'aria di trasferimento a vuoto
Tubo dell'agitatore
Testa dell'agitatore
Tubo per trasferimento a vuoto
Imbuto di ingresso per trasferimento a vuoto
Tubo di alimentazione dell'aria con DE di 9,5 mm (3/8 poll.)
per trasferimento a vuoto
Interruttore di alimentazione principale
Ingresso dell'aria del sistema
Ingresso di trasferimento a vuoto (agitatore)
Motore pneumatico e pompa
Pressacavo dell'alimentazione in ingresso
Collettore del fluido riscaldato (fonditore)
Modulo di controllo della temperatura a bassa potenza
multizona (MZLP)
Uscite del fluido per il collegamento ai flessibili riscaldati
(numerati da 1 a 4)
Cavo I/O cliente (opzionale)
N
R
M
P
S
ti20441b
J
FIG. 1
8
332376T
Identificazione dei componenti
Collettore del fluido riscaldato
AB
Z
Y
U
R
X
AA
T
W1
W2
ti20442b
NOTA: sistema mostrato dopo aver rimosso le coperture in plastica e metallo.
FIG. 2
Legenda:
T
U
W1
W2
X
Y
Sportello di accesso anteriore dell'armadio elettrico
Fonditore
Condotto di drenaggio
Vassoio di drenaggio
Filtro di ingresso (bassa pressione - prima della pompa)
Filtro di uscita (alta pressione - dopo la pompa)
332376T
Z Sensore di livello dei granuli adesivi
AA Collegamento dell'alimentazione e del cablaggio dell’RTD
alla pistola e al flessibile riscaldato (il cablaggio si collega
dal sistema al flessibile riscaldato, quindi da quest'ultimo
alla pistola)
AB Rete filtrante a imbuto di ingresso
9
Identificazione dei componenti
Armadio elettrico
AC
AJ
P
ti20907b
AH
AG
AF
FIG. 3
Legenda:
P
Modulo di controllo della temperatura a bassa potenza
multizona (MZLP)
AC Collegamento dell'alimentazione in ingresso
AF Messa a terra del telaio
10
AG Ponticelli e morsettiere
AH Relè del riscaldatore
AJ Ponticelli del morsetto dell'alimentazione in ingresso.
Vedere pagina 19.
332376T
Identificazione dei componenti
Modulo display avanzato (ADM)
B
Legenda Funzione
BA
Abilitazione/disabilitazione di sistema di
riscaldamento e pompa
BB
Indicatore di stato del sistema (LED)
BC
Consente di arrestare tutti i processi del
sistema
BD
Definito dall'icona vicina al softkey
BE
Consente di interrompere l'operazione
corrente
BF
Consente di accettare una modifica,
riconoscere un errore, selezionare una
voce, passare alla voce selezionata
BG
Consente di passare dalla schermata
Operation (Funzionamento) a Setup
(Configurazione) e viceversa
BH
Consente di navigare all'interno di una
schermata o di accedere a una nuova
schermata
Interfaccia utente
AVVISO
Per evitare danni ai pulsanti softkey, non premerli con
oggetti appuntiti quali penne o schede di plastica né
con le unghie.
NOTA: per i dettagli del funzionamento completo
dell'ADM, consultare l'Appendice A - ADM a pagina 104.
BB
BC
BA
BD
BE
BK
BF
BL
BH
BG
TI12362a1
FIG. 4
BM
BR
BP
BN
FIG. 5
Legenda:
BK Etichetta di identificazione del numero di parte
BL Interfaccia USB
BM Connessione del cavo CAN (alimentazione
e comunicazione)
BN LED di stato del modulo
BP (Non utilizzato)
BR Pannello di accesso al token software
332376T
11
Identificazione dei componenti
Componenti della schermata
Ordine delle schermate
Data e ora attuali
Modalità di
funzionamento
Guasti, Stato
Stato di riscaldamento del
fonditore
Temperatura effettiva del
fonditore
Stato di
riscaldamento del
flessibile e della
pistola
Temperatura effettiva del
flessibile
Temperatura effettiva della pistola
FIG. 6: Componenti principali della schermata
Modalità di
funzionamento
Descrizione
Stato del componente
•
System Off (Sistema
disattivato)
Il sistema non è alimentato.
Inactive (Non attivo)
Il sistema di riscaldamento e le pompe
•
sono disabilitati.
•
•
•
•
•
Warm Up (Riscaldamento) Il sistema sta aumentando il materiale •
alla temperatura impostata.
•
•
Active (Attivo)
12
Il sistema è pronto per erogare
il materiale.
•
•
Nessun LED dell'indicatore di stato del
sistema sull'ADM
Assenza riscaldamento
La pompa è spenta
LED dell'indicatore di stato del sistema
sull'ADM giallo
Assenza riscaldamento
La pompa è spenta (modifica eseguita
manualmente)
LED dell'indicatore di stato del sistema
sull'ADM verde lampeggiante
Il calore sta aumentando alla temperatura
di riferimento
La pompa è spenta
LED dell'indicatore di stato del sistema
sull'ADM verde fisso
Il calore è alla temperatura di riferimento
La pompa è accesa
332376T
Identificazione dei componenti
332376T
13
Configurazione
Configurazione
Messa a terra
L'apparecchiatura deve essere collegata a terra per
ridurre il rischio di scosse elettriche. Una messa a
terra non adeguata può causare scosse elettriche. La
messa a terra fornisce un filo di dispersione per la
corrente elettrica.
Il sistema InvisiPac è munito di un terminale di terra.
Richiedere a un elettricista qualificato di collegare a
terra il sistema utilizzando questo terminale. Vedere
Collegamento del cavo elettrico a pagina 19.
Collegamento dei componenti
Per ridurre i rischi di scosse elettriche, collegare il
cavo elettrico solo dopo il completamento della
procedura di Collegamento dei componenti.
1. Collocare il sistema di base scegliendo
l'orientamento e la posizione di funzionamento
desiderati. Consultare Posizione in questa pagina.
•
La parte inferiore dell'armadio elettrico è munita
di fori per il fissaggio del sistema InvisiPac a una
superficie. I fori sono accessibili tramite gli sportelli
di accesso inferiori nelle tre pareti posteriori
dell'armadio elettrico.
•
Per installare il sistema InvisiPac al posto di
un sistema di erogazione di colla a caldo di un
marchio diverso da Graco, acquistare la Piastra
dell’adattatore, 24R083. Consultare le istruzioni
di installazione a pagina 91.
•
Per sollevare il sistema all'altezza degli occhi,
acquistare il Supporto del sistema, 24R088.
Consultare le istruzioni di installazione a pagina 91.
Posizione
La temperatura ambiente deve essere compresa tra
0-49°C (32-120°F).
La lunghezza del flessibile per trasferimento a vuoto
fornito è pari a 3 m (10 piedi). La lunghezza massima
del flessibile per trasferimento a vuoto è pari a 9,1 m
(30 piedi). Il contenitore dei granuli adesivi deve essere
ubicato nelle vicinanze del flessibile per trasferimento
a vuoto e a non oltre 9,1 m (30 piedi).
Le pistole devono essere ubicate a una distanza non
superiore a 7,6 m (25 piedi) dal fonditore.
Posizionare il sistema di base su una superficie che sia
all'altezza degli occhi per agevolare l'operazione.
Utilizzare Supporto del sistema, 24R088, per installare
il sistema all'altezza degli occhi. Vedere pagina 91.
Se si installa il sistema al posto di un sistema di
erogazione di colla a caldo di un marchio diverso da
Graco, acquistare la Piastra dell’adattatore, 24R083.
Vedere pagina 91.
Opzionale Serbatoio vibrante 115 litri (30 galloni),
24R136, disponibile (acquistabile separatamente).
Vedere pagina 92.
NOTA: il flessibile per trasferimento a vuoto fornito deve
estendersi dal sistema al contenitore di granuli adesivi. Il
flessibile riscaldato fornito deve estendersi dal sistema
alle pistole.
2. Installare l'imbuto di ingresso per trasferimento
a vuoto (G3) sul sistema. Vedere la FIG. 7.
a. Far scorrere l'imbuto attraverso la staffa
collegata al motore pneumatico.
b.
Collocare l'imbuto in modo che l’ingresso sia
rivolto verso la direzione desiderata.
c.
Collegare la linea dell'aria con DE pari a
3,96 mm (5/32") all'imbuto.
Per agevolare la riparazione del sistema, posizionare
quest'ultimo in modo che tutti i lati siano facilmente
accessibili e vi sia sufficiente illuminazione.
14
332376T
Configurazione
d. Installare il morsetto del flessibile fornito attorno
alla staffa del motore pneumatico e alla base
dell'imbuto, quindi serrare.
G2
G3
testa dell'agitatore (G1). Vedere la FIG. 8.
AVVISO
Per prevenire lo sfregamento della testa
dell'agitatore (G1) all'interno del tubo dell'agitatore (G),
non serrare eccessivamente la testa contro il tubo.
Questi elementi vanno serrati a mano.
G2
G6
G4
G5
ti21130b
FIG. 7
G
3. Inserire un flessibile per trasferimento a vuoto
trasparente con DE di 33 mm (1,3 poll.) (G2)
nell'ingresso di un imbuto per trasferimento a
vuoto (G3) e fissare con il morsetto del flessibile
fornito. Vedere la FIG. 7.
4. Collegare la linea dell'aria lunga con DE di 9,5 mm
(3/8 poll.) (G4) fornita al raccordo a pressare da
9,5 mm (3/8 poll.) sulla linea dell'aria dal sistema.
Vedere la FIG. 7.
NOTA: nelle fasi seguenti, durante l'instradamento
del flessibile per trasferimento a vuoto, verificare che
su quest'ultimo non siano presenti parti attorcigliate,
pieghe o avvallamenti, poiché impedirebbero il
funzionamento ottimale del sistema di trasferimento
a vuoto.
NOTA: la lunghezza massima del flessibile del vuoto
è pari a 9,1 m (30 piedi). Instradare il più possibile il
flessibile in direzione orizzontale. Il flessibile del vuoto
non deve elevarsi oltre 3,0 m (10 piedi) dall'ingresso del
vuoto. Eventuali elevazioni in verticale abbasserebbero
la portata massima del sistema di trasferimento a vuoto.
5. Instradare il flessibile per trasferimento a vuoto
trasparente con DE di 33 mm (1,3 poll.) dal sistema
al punto in cui si trova il contenitore di granuli
adesivi.
6. Applicare il sigillante per tubi alle filettature, quindi
collegare il tubo dell'agitatore in acciaio (G) alla
332376T
G4
G1
ti21131a
FIG. 8
7. Collegare un flessibile per trasferimento a vuoto
trasparente di 33 mm (1,3 poll.) (G2) al tubo
dell'agitatore in acciaio (G) e fissare con il morsetto
del flessibile fornito. Vedere la FIG. 8.
8. Instradare la linea dell'aria con DE di 9,5 mm
(3/8 poll.) (G4) lungo il flessibile per trasferimento
a vuoto trasparente di 33 mm (1,3 poll.) (G2) e
fissare in diversi punti con le fascette fornite (G5).
Vedere la FIG. 8.
9. Se si desidera, fissare il tubo per trasferimento a
vuoto trasparente di 33 mm (1,3 poll.) e la linea
dell'aria con DE di 9,5 mm (3/8 poll.) con le fascette
a una struttura di supporto in diversi punti del
circuito.
10. Collegare l'altra estremità della linea dell'aria lunga
con DE di 9,5 mm (3/8 poll.) (G4) al raccordo a
pressare da 9,5 mm (3/8 poll.) sulla testa
dell'agitatore (G1).
11. Verificare che il contenitore di granuli adesivi si trovi
nella posizione operativa desiderata. La posizione
deve essere scelta in modo da facilitare il
riempimento del contenitore con i granuli.
15
Configurazione
12. Posizionare il gruppo agitatore in un contenitore di
granuli adesivi vuoto e riempirlo di granuli adesivi.
NOTA: per garantire prestazioni ottimali del sistema,
acquistare il Serbatoio vibrante 115 litri (30 galloni),
24R136. Consultare le istruzioni di installazione a
pagina 92.
NOTA: se l'accumulo di energia statica sul tubo di
alimentazione (G) è eccessivo, installare il kit di messa
a terra del tubo di alimentazione opzionale 24R708 per
alimentare l'estremità del tubo (G6). Vedere la FIG. 8.
13. Installare i flessibili riscaldati, facendo riferimento
alla FIG. 9:
Per ridurre il rischio di incendi ed esplosioni,
utilizzare solo flessibili riscaldati Graco con il sistema
InvisiPac. L'uso di flessibili di marchio diverso da
Graco invaliderà le approvazioni dell'agenzia.
N
247
Pistola
d. Rimuovere il tappo (247) dall'uscita con il
numero più basso sul fonditore. Non utilizzare
il tappo di drenaggio (W1). Vedere la FIG. 9.
NOTA: nella fase successiva, la parte laterale dell'o-ring
del raccordo idraulico (68) è rivolta verso il sistema.
Vedere la FIG. 9.
e.
Installare il raccordo idraulico fornito (68) con un
o-ring nel condotto aperto e serrare con una
chiave inglese o a tubo da 17,5 mm (11/16 poll.).
f.
Installare il flessibile sul raccordo idraulico (68)
con il lato del connettore elettrico maschio
rivolto verso il sistema. Utilizzare una chiave
inglese da 17,5 mm (11/16 poll.) per serrare il
flessibile sul raccordo idraulico (68).
g. Individuare il connettore del modulo MZLP (AA)
contrassegnato con lo stesso numero del
condotto di uscita del fluido del flessibile.
Rimuovere il coperchio di tale connettore e
installare il connettore sul flessibile riscaldato.
Vedere la FIG. 9.
h. Ripetere la procedura per i canali rimanenti.
Per facilitare l'installazione, utilizzare prima
i condotti inferiori del fonditore.
68
i.
W1
W2
AA
ti21132a
FIG. 9
a. Collocare uno straccio sul vassoio di drenaggio
(W2) collegato al fonditore. Il sistema potrebbe
arrivare dalla fabbrica con residui di olio. Vedere
la FIG. 9.
b.
Utilizzare una chiave a brugola da 6 mm
(1/4 poll.) per rimuovere il tappo del condotto
di drenaggio (W1). Vedere la FIG. 9.
NOTA: con il sistema viene spedita separatamente una
chiave a brugola da 6 mm (1/4 poll.).
c.
16
Al termine del drenaggio del fluido, reinstallare il
tappo del condotto di drenaggio (W1), quindi
rimuovere lo straccio. Vedere la FIG. 9.
Installare il cappuccio su tutti i connettori
elettrici MZLP non utilizzati.
NOTA: è necessario utilizzare il condotto di uscita del
fluido 1 e collegare il connettore elettrico da quel
flessibile al connettore del MZLP 1. Il sistema non
funziona a meno che non si collega un flessibile al
connettore del MZLP 1. Se non si collega un flessibile al
connettore 1, viene attivato il guasto “Invalid Sensor hose/gun” (Sensore non valido - flessibile/pistola).
14. Installare le pistole, facendo riferimento alla FIG. 9:
NOTA: con questo sistema non è richiesto l'uso di una
pistola Graco. Tuttavia, tutte le pistole collegate al
sistema devono essere classificate per 83 bar (8,3 MPa,
1200 psi), 204°C (400°F), essere munite di un sensore
di tipo RTD e utilizzare non più di 400 W.
a. Collegare l'uscita del fluido del flessibile
riscaldato all'ingresso del fluido della pistola.
Per serrare, utilizzare una chiave da 17,5 mm
(11/16 poll.) Vedere la FIG. 9.
b.
Per le pistole Graco, collegare il connettore
elettrico della pistola al connettore elettrico del
flessibile riscaldato. Vedere la FIG. 9.
332376T
Configurazione
c.
Per le pistole di marchio diverso da Graco,
collegare il connettore elettrico della pistola al
cablaggio dell'adattatore (16T916, 16T917 o
16Y828), quindi collegare il connettore del
cablaggio dell'adattatore al connettore del
flessibile riscaldato. Consultare Cavi
dell'adattatore della pistola di marchi diversi
da Graco a pagina 90 per stabilire quale cavo
dell'adattatore utilizzare con la valvola.
17. Se si utilizza la stessa aria per le pistole, assicurarsi di
installare il raccordo a T nella linea dell'aria prima della
valvola a sfera. Non devono essere presenti ostacoli
tra la valvola a sfera e il sistema. Per i requisiti di
pressione pneumatica della pistola, consultare il
relativo manuale e utilizzare il regolatore prima della
pistola per ridurre la pressione dell’aria, se necessario.
18. Chiudere la valvola a sfera.
d. Ripetere per tutte le altre pistole.
15. Se necessario, impostare il controller della valvola
per controllare l'apertura e la chiusura della pistola.
Consultare il manuale della pistola.
WLE
NOTA: il sistema controlla solo il riscaldamento della
pistola. È necessario impostare un controller della
pistola separato per aprire e chiudere le pistole.
ti21147a
16. Installare la valvola a sfera di spurgo di ingresso
dell'aria fornita e il kit filtro dell'aria (n. parte Graco
24R707) al sistema di ingresso dell'aria femmina
¼ NPT (J). Vedere la FIG. 10.
J
19. Collegare una linea di alimentazione dell'aria
minima di 9,5 mm (3/8 poll.) al filtro dell'aria. Vedere
la FIG. 11.
NOTA: la pressione di alimentazione dell'aria deve essere
compresa tra 5,5 bar (550 kPa, 80 psi) e 6,9 bar (690 kPa,
100 psi). La pressione consigliata è pari a 6,9 bar (690 kPa,
100 psi). Se si prevede che la pressione dell’aria scenda
al di sotto di 5 bar (80 psi, 0,5 MPa), è disponibile un kit
serbatoio dell’aria che consente il funzionamento del
sistema con valori inferiori a 4 bar (60 psi, 0,4 MPa).
Vedere Kit serbatoio aria, 16W366, a pagina 95.
20. Per bloccare l'accesso alle regolazioni della
pressione dell'aria, acquistare il Blocco di
regolazione dell'aria, 24R084. Consultare le
istruzioni di installazione a pagina 90.
WLE
ti21133a
FIG. 10
NOTA: il sistema deve essere munito di una valvola a
sfera di tipo a spurgo che sfiati la pressione a valle
quando è chiusa. In caso contrario, l'aria fornita dovrà
essere scollegata dal sistema ogniqualvolta si rilasci la
pressione.
NOTA: il sistema deve essere dotato di un filtro
dell'aria con portata minima di 0,8 metri cubi/min.
(30 piedi cubi/min.).
332376T
FIG. 11
21. Per installare una torre faro che attiva una luce
rossa quando si verifica un errore di sistema,
acquistare il Kit torre faro, 24R226. Consultare
le istruzioni di installazione a pagina 94.
22. Per eseguire l’upgrade di un sistema a 2 canali a un
sistema a 4 canali, acquistare il Kit di upgrade a 4
canali, 24R237. Consultare le istruzioni di
installazione a pagina 96.
23. Installare i cappucci del connettore elettrico del
modulo MZLP su tutti i canali non utilizzati.
17
Configurazione
Configurazione dell'aria consigliata
Linea dell'aria principale
Ingresso aria:
inferiore a 15,2 m (50 piedi):
9,5 mm (3/8 poll.)
Oltre 15,2 m (50 piedi): 1/2 poll.
5,5-6,8 bar
(80-100 psi, 0,55-6,8 MPa)
capacità 0,8 metri cubi/min.
(30 piedi cubi/min.).
Filtro dell'aria/Valvola
a sfera all'ingresso
dell'aria del sistema
(Kit Graco 24R707,
incluso)
Vuoto:
2,8-5,5 bar
(40-80 psi,
0,28-0,55 MPa);
e almeno il 65% di
pressione dell’aria
dell'agitatore del
serbatoio, se
utilizzato
Nessun avvallamento nel
flessibile di trasferimento
a vuoto
Ingresso aria:
9,5 mm (3/8 poll.),
6,8 bar
(100 psi, 0,68 MPa),
capacità 0,8 metri
cubi/min.
(30 piedi cubi/min.)
Assicurarsi che
il tubo dell'aria
dell'imbuto sia
collegato
Pompa:
1,4-6,8 bar
(20-100 psi,
0,14-0,68 MPa)
WLE
Aria alle pistole
Regolatore impostato
a 4,8 bar
(70 psi, 0,48 MPa)
FIG. 12
18
332376T
Configurazione
Collegamento del cavo elettrico
NOTA: consultare la sezione Messa a terra a pagina 14.
Un collegamento errato può causare scosse elettriche
o altre gravi lesioni se il lavoro non viene eseguito
correttamente. Far eseguire i lavori elettrici a un
elettricista qualificato. Accertarsi che l'installazione sia
conforme a tutte le norme antincendio e di sicurezza
locali, regionali e nazionali.
Per ridurre i rischi di scosse elettriche, eseguire l'intera
procedura di Collegamento dei componenti che
inizia a pagina 14, prima di collegare il cavo elettrico.
NOTA: la boccola pressacavo installata (106) è adatta a
un cavo elettrico con DE di 17-32 mm (0,708-1,260 poll.).
Vedere la FIG. 14. Se necessario utilizzare una chiave per
serrare la boccola del pressacavo fino a fissarla sul cavo.
Guida all'installazione del ponticello della morsettiera
Posizione morsettiera
Filo
del
Ponticello
a Ponticello a Ponticello a
Tensione
ponticell 2 morsetti 3 morsetti 5 morsetti
o 127201
126814
126815
126816
200-240 VCA,
Non
Non
3-5
6-10
monofase
utilizzato utilizzato
350-415 VCA,
Non
5-6,
Non
2-4
trifase, WYE utilizzato
8-9
utilizzato
200-240 VCA,
4-5,
Non
3-7
6-8
trifase, DELTA
9-10
utilizzato
NOTA: i ponticelli devono essere modificati solo se si
utilizza una fase o tensione differente da quella del
sistema, definita in fabbrica.
NOTA: tutti i ponticelli necessari sono forniti con il
sistema e si trovano all'interno di una sacca dietro al
pannello di accesso anteriore dell'armadio elettrico.
Conservare i ponticelli non utilizzati nella sacca.
A 2 morsetti
126814
A 3 morsetti
126815
A 5 morsetti
126816
Per Circuiti elettrici da 480 V, vedere pagina 21.
1. Portare l'interruttore di alimentazione principale
su OFF.
ti21182a
2. Scollegare il cavo dall'ADM, spingere il cavo attraverso
la copertura in plastica, quindi rimuovere quest'ultima
dal sistema.
3. Rimuovere lo sportello di accesso dell'armadio
elettrico (T). Vedere la FIG. 2 a pagina 9.
4. Verificare che i ponticelli della morsettiera si trovino
nelle posizioni adeguate per la fase e la tensione in
uso. Se necessario, modificarli in base a quanto
indicato nella FIG. 15 a pagina 20. Vedere la
seguente tabella, la FIG. 13 e la FIG. 15.
AVVISO
Per evitare danni al sistema, verificare che i ponticelli
dei morsetti siano installati correttamente prima di
passare alla fase successiva.
332376T
Filo
127201
FIG. 13: Ponticelli
NOTA: utilizzare i ponticelli a 2, 3 e 5 morsetti in metallo
duro e il filo del ponticello per i morsetti 2C-10C. Per i
morsetti 11-14 utilizzare i ponticelli rossi in plastica.
5. Inserire il cavo elettrico attraverso la boccola
pressacavo dell'armadio elettrico (106). Vedere
la FIG. 14 a pagina 20.
a. Instradamento del cavo elettrico alternativo:
utilizzando il condotto, guidare il cavo elettrico
dalla porta d’accesso (X) attraverso il foro (Y).
Il condotto è necessario quando si instradano
cavi in prossimità di componenti ad aria
compressa.
19
Configurazione
6. Collegare i puntali isolati all'estremità di ciascun filo.
106
7. Collegare il filo di terra alla messa a terra del
telaio (AF). Vedere la FIG. 14.
8. Collegare L1, L2, L3 e N come mostrato nella FIG. 15.
Non tutti i modelli utilizzano tutti e 4 i fili.
9. Utilizzare le fascette per fissare il cavo elettrico alle
cinghie di serraggio situate sulla parte superiore
dell'interno dell'armadio elettrico.
Y
X
10. Serrare i morsetti a vite ad almeno 1,1 N•m
(10 poll.-lb).
11. Installare lo sportello dell'armadio elettrico.
AF
FIG. 14
ti20907b
12. Vedere Selezione delle impostazioni dell'ADM
a pagina 21 prima di attivare il calore.
FIG. 15
20
332376T
Configurazione
Circuiti elettrici da 480 V
3. Sulla schermata System 2 (Sistema 2):
Per l'alimentazione a 480 V, far installare un riduttore di
voltaggio da 480 V a 240 V a un elettricista qualificato.
Dimensioni del trasformatore
Per l'alimentazione monofase, è possibile utilizzare il
trasformatore 24U169 da 480 V a 240 V (da acquistare
separatamente). VedereTrasformatore monofase da
480 a 240 V, 24U169 a pagina 100.
È possibile calcolare i valori minimi del trasformatore
moltiplicando la tensione in uscita per l'impostazione
dell'interruttore ADM.
Esempio di monofase, impostazione dell'interruttore
ADM 20 A: 240 V x 20 A = 4800 W
Esempio di trifase, impostazione interruttore ADM 20 A:
240 V x 20 A x √ (3) = 8315 W
a. Selezionare la casella nella colonna “Installed”
(Installato) per ciascun canale con flessibile
riscaldato e pistola installati.
b.
Selezionare il tipo di RTD utilizzato su ciascuna
pistola installata. Consultare il manuale della
pistola.
NOTA: un'impostazione errata dell'RTD impedisce al
sistema di mantenere l'impostazione della temperatura.
Circuiti elettrici da 208 V
Per l'alimentazione a 208 V, è possibile far installare un
trasformatore per aumentare il voltaggio da 208 V a 240 V
a un elettricista qualificato per migliorare i tempi di avvio.
Dimensioni del trasformatore
È possibile calcolare i valori minimi del trasformatore
moltiplicando la tensione in uscita del trasformatore per
l'impostazione dell'interruttore ADM.
Esempio di monofase, impostazione dell'interruttore
ADM 20 A: 240 V x 20 A = 4800 W
Esempio di trifase, impostazione interruttore ADM 20 A:
240 V x 20 A x RAD QUAD(3) = 8315 W
Selezione delle impostazioni
dell'ADM
NOTA: i tipi di RTD supportati sono Ni, 100 ohm; Ni,
120 ohm; NiFe, 604 ohm; Pt, 100 ohm (385), Pt,
100 ohm (392); e Pt, 1000 ohm. È disponibile una
selezione “Auto”, tuttavia va utilizzata esclusivamente
quando non è possibile identificare il tipo di RTD
specifico. Dall'uso dell'impostazione “Auto” per RTD
possono scaturire temperature non accurate.
Per evitare incendi ed esplosioni, le dimensioni
adeguate dell'interruttore automatico da utilizzare
per l'alimentazione erogata al sistema devono
essere determinate da un elettricista qualificato.
4. Sulla schermata System 3 (Sistema 3):
NOTA: per informazioni dettagliate sull'ADM, incluso
il funzionamento generale, consultare l'Appendice A ADM a pagina 104.
1. Portare l'interruttore di alimentazione principale
sulla posizione ON
.
2. Quando l'ADM ha completato il processo di avvio,
premere
per passare dalle schermate
Operation (Funzionamento) e alle schermate Setup
(Configurazione). Utilizzare
,
,
a. Immettere le dimensioni dell'interruttore
automatico principale utilizzato. Si tratta
dell'interruttore automatico installato all'esterno
del sistema per l'alimentatore di quest'ultimo.
e
per navigare tra le schermate.
332376T
21
Configurazione
NOTA: se si utilizza un trasformatore da 480 V a 240 V,
le dimensioni immesse dell'interruttore saranno pari al
doppio del valore nominale di 480 V. Se si utilizza il
trasformatore 24U169, le dimensioni dell'interruttore
vanno impostate a 30 A, mentre il tipo di alimentazione
deve essere monofase.
NOTA: il sistema InvisiPac limita la quantità di
alimentazione utilizzata in base alle dimensioni
dell'interruttore automatico in ingresso. Ciò influisce sui
tempi di avvio poiché incide sull'energia di
riscaldamento utilizzata per riscaldare i materiali.
b.
Selezionare il tipo di alimentazione in ingresso.
5. Sulla schermata Advanced 1 (Avanzate 1),
impostare la data e l'ora del sistema.
NOTA: la funzione Schedule (Pianificazione) consente
al sistema di abilitare e disabilitare automaticamente il
riscaldamento a orari specificati, in modo che sia già
impostato alla temperatura desiderata quando inizia un
turno.
8. Se si desidera, configurare le impostazioni
rimanenti nelle schermate Setup (Configurazione)
prima di continuare con le fasi successive che
utilizzano le schermate Operation (Funzionamento).
Ciò non è richiesto per il funzionamento del
sistema, tuttavia presenta funzioni utili. Per
informazioni dettagliate su ciascuna voce di
impostazione, consultare l'Appendice A - ADM,
che inizia a pagina 104.
9. Premere
per passare dalle schermate Setup
(Configurazione) alle schermate Operation
(Funzionamento). Utilizzare
,
,
e
per navigare tra le schermate.
10. Sulle schermate Targets (Target), utilizzare
e
6. Sulla schermata Advanced 2 (Avanzate 2),
impostare le unità di temperatura e massa.
, visualizzati vicino a
, per
regolare l'impostazione del fonditore del sistema.
Inoltre, è possibile digitare l'impostazione della
temperatura desiderata utilizzando il tastierino
numerico.
7. Per impostare la funzione Schedule (Pianificazione)
opzionale, consultare Schedule (Pianificazione) a
pagina 29.
22
332376T
Configurazione
11. Sulla schermata Targets (Target), regolare le
impostazioni di temperatura del flessibile riscaldato
e della pistola:
NOTA: InvisiPac è un sistema senza serbatoio a elevata
potenza che eroga calore più rapidamente rispetto ai
sistemi tradizionali con serbatoio. I serbatoi spesso
sono fatti funzionare a temperatura inferiore rispetto alla
temperatura dell'applicazione per evitare un'eccessiva
degradazione dell'adesivo, poiché un gran volume di
adesivo si ferma a una determinata temperatura.
a. Premere
per selezionare il canale.
c.
Utilizzare
a
e
, visualizzati vicino
, per regolare la temperatura del
flessibile riscaldato all'impostazione desiderata
per il canale in questione.
NOTA: in alternativa, utilizzare i pulsanti fisici freccia su
e giù sul tastierino dell'ADM finché
non è vicino
all'impostazione della temperatura da modificare, quindi
utilizzare il tastierino numerico per immettere la
temperatura desiderata.
AVVISO
b.
Utilizzare
e
, visualizzati vicino a
, per regolare la temperatura della pistola
all'impostazione desiderata per il canale in
questione.
NOTA: se si desidera una temperatura dell’applicatore
superiore, regolare tutte le zone a tale temperatura
oppure regolare solo l’applicatore in piccoli incrementi.
NOTA: in alternativa, utilizzare i pulsanti fisici freccia su
e giù sul tastierino dell'ADM finché
non è vicino
all'impostazione della temperatura da modificare, quindi
utilizzare il tastierino numerico per immettere la
temperatura desiderata.
332376T
Per prestazioni ottimali impostare lo stesso valore di
riferimento della temperatura per fonditore, flessibile
e pistola. Non impostare il flessibile a una temperatura
superiore rispetto al fonditore. Con questo sistema senza
serbatoio non è necessario che il flessibile sia impostato
a temperatura superiore rispetto al fonditore, tale
impostazione potrebbe comportare la degradazione
dell'adesivo nel flessibile. Il breve tempo di permanenza
dell’adesivo all’interno del fonditore elimina l'esigenza di
impostare quest’ultimo a un valore di riferimento inferiore
rispetto alle altre zone. Vedere Consigli sul
funzionamento per ridurre al minimo le bruciature,
a pagina 33.
Pistole
Il riscaldamento della pistola è controllato dal sistema,
ma quest'ultimo non controlla l'apertura e la chiusura
delle valvole. Impostare un controller della pistola
separato per aprire e chiudere le valvole.
23
Configurazione
Collegamento PLC
Un PLC è in grado di controllare e monitorare tutte le
voci mostrate nei menu a discesa sulla schermata
System 1 (Sistema 1) nelle schermate Setup
(Configurazione).
NOTA: il sistema InvisiPac è fornito con due connettori
per morsetti a vite che si inseriscono nei connettori H1
e H2 del modulo MZLP. I connettori si trovano in una
sacca all'interno dello sportello di accesso anteriore
dell'armadio elettrico. Per sostituire i connettori, ordinare
il kit 24P176.
1. Sulla schermata System 1 (Sistema 1) (nelle
schermate Setup (Configurazione)), selezionare la
funzione di ciascun ingresso sul connettore H1 e
ciascuna uscita sul connettore H2 del modulo MZLP.
2. Portare l'interruttore di alimentazione principale su
OFF.
3. Rimuovere lo sportello di accesso anteriore
dell'armadio elettrico.
Opzioni menu a discesa ingresso cliente
4. Instradare il cavo I/O attraverso il passacavo
nell'armadio elettrico. Vedere Cavo I/O cliente (S)
nella FIG. 1 a pagina 8.
5. Interrompere l'alimentazione dal PLC.
Heater On/Off
(Riscaldatore
on/off)
Consente di accendere o spegnere la
pompa e il sistema di riscaldamento.
Channel 1, 2, 3, or
4 Enable/Disable
(Abilita/Disabilita
canale 1, 2, 3 o 4)
Consente di abilitare o disabilitare il
riscaldamento di flessibile e pistola
per il singolo canale in questione.
6. Collegare il PLC ai connettori H1 e H2.
NOTA: ciascun connettore dispone di quattro segnali.
La scheda del modulo MZLP specifica l'intervallo di
ingresso per ciascun segnale. Vedere la seguente
tabella per le piedinature.
Indica quando è presente una
deviazione o un avviso attivo. Una
deviazione o un avviso attivo NON
disabilita la pompa e il sistema di
riscaldamento.
Maintenance Due
(Manutenzione
richiesta)
Indica quando la manutenzione totale
ha raggiunto il valore di notifica
prestabilito.
NOTA: tutte le uscite sono normalmente aperte quando
l'alimentazione è OFF. Per l'uscita Error (Alarm) (Errore
(Allarme)), i contatti si aprono in caso di allarme. In tutti
gli altri casi, i contatti sono chiusi.
F1
F2
J7
Error
(Deviation/Advisory)
(Errore
(deviazione/avviso))
F10 F9
Indica quando è presente un allarme
attivo. Un allarme attivo disabilita la
pompa e il sistema di riscaldamento.
F8 F7
System Ready (Sistema pronto)
Error (Alarm)
(Errore (Allarme))
H2
F5
Non utilizzato.
H1
F6
Disable (Disabilita)
F4 F3
Descrizione
J2
Opzioni menu a discesa uscita cliente
Opzione
J3
Non utilizzato.
J5
Disable (Disabilita)
J6
Descrizione
J1
Opzione
FIG. 16: Scheda del modulo MZLP
H1 - Ingresso cliente
H2 - Uscita cliente
Segnale
Spinotto
Segnale
Spinotto
1
1, 2
1
1, 2
2
3, 4
2
3, 4
3
5, 6
3
5, 6
4
7, 8
4
7, 8
Ingressi: Alta: 10-30 VCC, Bassa: 0-5 VCC. Gli ingressi
funzionano indipendentemente dalla polarità. Applicando
l'"alta" tensione i riscaldatori si attivano e i canali sono
abilitati. Rimuovendo la tensione, i riscaldatori si spengono
e i canali sono disabilitati.
Uscite: 0-250 VCA, 0-30 VCC, 2 A.
24
332376T
Configurazione
Diagrammi a blocchi connessione PLC
I seguenti diagrammi a blocchi illustrano i modi per connettere gli ingressi e le uscite dei clienti al modulo MZLP
InvisiPac. Per comodità, ciascun InvisiPac è spedito con kit connettore 24P176. In caso di smarrimento o di danni a
un connettore, ordinare il kit 24P176 per i ricambi.
Ingresso cliente MZLP
Uscita cliente
Vin (senza polarità)
30 VCC max
FIG. 17: Ingresso cliente
Uscita cliente MZLP
Ingresso cliente
250 VCA, 2 A max
All'ingresso cliente
FIG. 18: Uscita cliente
332376T
25
Funzionamento
Funzionamento
Il riscaldamento e l'erogazione di adesivo a caldo
potrebbero creare vapori potenzialmente pericolosi.
Leggere le avvertenze del produttore e la scheda di
sicurezza del materiale (MSDS) per conoscere
pericoli e precauzioni particolari. Potrebbe essere
necessario ventilare l'area di lavoro.
NOTA: per informazioni dettagliate sull'ADM, consultare
l'Appendice A - ADM a pagina 104.
AVVISO
Per evitare danni ai pulsanti softkey, non premerli con
oggetti appuntiti quali penne o schede di plastica né
con le unghie.
NOTA: per informazioni dettagliate sull'USB, consultare
l'Appendice B - Download, upload USB a pagina 110.
Panoramica
Il sistema è composto da un sistema di trasferimento
a vuoto che consente di attrarre i granuli adesivi nel
sistema, in base alle necessità. Una volta fuso, l'adesivo
penetra nella pompa attraverso la quale viene inviato ai
flessibili riscaldati, quindi alle pistole riscaldate. In
seguito, la pistola si apre velocemente per erogare la
quantità di adesivo desiderata.
Sebbene il sistema sia in grado di raggiungere
rapidamente la temperatura di esercizio, nell'ADM è
disponibile la funzione Schedule (Pianificazione) che
consente di evitare l'attesa dovuta al riscaldamento del
sistema. La funzione Schedule (Pianificazione) abilita
automaticamente il sistema di riscaldamento agli orari
specificati dall'utente in modo che sia già pronto per
l'erogazione quando inizia un turno. Inoltre, la funzione
Schedule (Pianificazione) disabilita il sistema di
riscaldamento impostato agli orari specificati dall'utente
per garantire che il sistema sia disabilitato quando non
in uso.
Avvio e adescamento iniziale
NOTA: nel sistema InvisiPac è possibile utilizzare solo
granuli adesivi di colla a caldo circolari da 6 mm (1/4 poll.).
I granuli adesivi di tipo PSA non funzionano con il sistema
InvisiPac.
1. Dirigere le pistole in un contenitore di rifiuti
adeguato.
2. Verificare che l'ingresso dell'agitatore si trovi sul
fondo del contenitore di granuli adesivi vuoto. È
disponibile un contenitore di granuli adesivi a
vibrazione opzionale, n. parte 24R136. Consultare
Accessori a pagina 89.
NOTA: l'ingresso dell'agitatore deve essere
completamente coperto da granuli adesivi per poter
estrarre i granuli e inviarli nel tubo.
3. Riempire l'apposito contenitore di granuli adesivi di
colla a caldo.
4. Portare l'interruttore di alimentazione principale
sulla posizione ON
.
5. Aprire la valvola a sfera di ingresso dell'aria del
sistema.
WLE
6. Per regolare la pressione dell'aria della pompa a 0,
utilizzare l'apposito regolatore (C). Vedere la FIG. 1
a pagina 8.
7. Per regolare l'impostazione della pressione dell'aria
di trasferimento a vuoto a 2,8-6,9 bar (280-690 kPa,
40-100 psi), utilizzare l'apposito regolatore (E).
L'impostazione consigliata è pari a 4,1 bar
(414 kPa, 60 psi). Vedere la FIG. 1 a pagina 8.
NOTA: tutte le procedure di configurazione devono
essere completate prima dell'avvio iniziale. Consultare
Configurazione a pagina 14.
26
332376T
Funzionamento
NOTA: il trasferimento a vuoto inizia a funzionare solo
quando la pompa raggiunge la temperatura di esercizio.
Per prevenire incendi ed esplosioni, non superare mai
la temperatura nominale del fluido detergente. Se il
sistema è stato appena lavato, al suo interno saranno
presenti residui di fluido detergente finché non viene
adescato con l'adesivo. Non aumentare la temperatura
oltre i limiti nominali del fluido detergente finché il
sistema non viene adescato con l'adesivo.
NOTA: all'interno di un sistema nuovo può essere
presente olio residuo a causa dei test in fabbrica prima
della spedizione. Per prevenire la formazione di fumi,
accertarsi di eseguire il passaggio riportato di seguito.
8. Solo sui nuovi sistemi: regolare temporaneamente
la temperatura del fonditore a 121°C (250°F). Per le
istruzioni, consultare Selezione delle impostazioni
dell'ADM a pagina 21.
9. Premere
per abilitare i riscaldatori e la
pompa.
NOTA: quando il sistema è alla temperatura desiderata,
la pompa si attiva automaticamente ma non si avvia
poiché non è stata erogata la pressione dell'aria.
NOTA: quando il fonditore ha raggiunto la temperatura,
si avvia la funzione di riempimento automatico,
riempiendo l'imbuto con i granuli.
10. Solo sui nuovi sistemi: quando il fonditore ha
raggiunto 121°C (250°F) e l'imbuto si è riempito di
granuli, impostare nuovamente la temperatura del
fonditore al valore di esercizio desiderato. Per le
istruzioni, consultare Selezione delle impostazioni
dell'ADM a pagina 21.
11. Utilizzare un controller della pistola separato per
aprire le pistole e tenerle aperte.
AVVISO
Nella fase successiva, per evitare danni alla pompa a
causa della cavitazione di quest'ultima, non alimentare
la pompa con più di 1,4 bar (140 kPa, 20 psi) di
pressione dell'aria finché il sistema non viene
completamente adescato.
12. Con le pistole aperte e il sistema alla temperatura
desiderata, aumentare gradualmente la pressione
dell'aria della pompa finché la stessa non inizia a
funzionare molto lentamente. Dovrebbero essere
sufficienti circa 1,4 bar (20 psi, 140 kPa).
NOTA: il funzionamento può essere intermittente al di
sotto di 1,4 bar (140 kPa, 20 psi).
13. Continuare a tenere in funzione la pompa finché da
ciascuna pistola non viene erogato materiale pulito
e privo di aria.
14. Dopo aver adescato completamente tutte le pistole,
regolare la pompa all'impostazione di pressione
desiderata:
a. Regolare la pressione della pompa tra
1,4-6,9 bar (140-690 kPa, 20-100 psi ).
b.
Utilizzare un controller della pistola separato per
aprire e chiudere ripetutamente ciascuna pistola
durante l'ispezione del getto di erogazione.
c.
Ripetere finché non si ottiene il getto di
erogazione desiderato.
Riempimento manuale
NOTA: utilizzare il riempimento automatico quando
possibile. Il sistema utilizza il riempimento automatico
per impostazione predefinita e l'opzione deve essere
modificata manualmente in riempimento manuale.
Utilizzare il riempimento manuale solo se il sistema
di riempimento automatico non funziona correttamente
e il problema non può essere corretto tempestivamente.
Eseguire il prima possibile la manutenzione del sistema
di alimentazione automatico per limitare l'accumulo di
detriti sul cappuccio di alimentazione.
Si consiglia di mantenere una portata minima di
680 grammi/ora (1,5 libbre/ora) per evitare che il
materiale si fonda all'interno dell'imbuto e del cappuccio
di alimentazione. Se il tasso di produzione è inferiore a
680 grammi/ora (1,5 libbre/ora) o il sistema si ferma a
una determinata temperatura senza erogare per periodi
prolungati, utilizzare il riempimento manuale prestando
particolare attenzione. La portata del sistema può
essere monitorata abilitando la schermata Diagnostic
(Diagnostica).
1. Sulla schermata System 3 (Sistema 3) (nelle
schermate Setup (Configurazione)), selezionare
“Manual” (Manuale) dal menu a discesa della
modalità di riempimento.
2. Rimuovere le viti con testa a croce, quindi il
cappuccio dall'imbuto.
332376T
27
Funzionamento
3.
Riempimento automatico
Riempire l'imbuto con granuli adesivi.
Il sistema utilizza il riempimento automatico per
impostazione predefinita. Se il sistema di riempimento
automatico è guasto e non può essere riparato
immediatamente, è possibile utilizzare il riempimento
manuale.
Per utilizzare il riempimento automatico:
1.
Sulla schermata System 3 (Sistema 3) (nelle
schermate Setup (Configurazione)), selezionare
“Automatic” (Automatico) dal menu a discesa della
modalità di riempimento.
2.
Verificare che l'agitatore e il tubo siano collegati al
sistema. Vedere Collegamento dei componenti
a pagina 14.
Riempire l'imbuto in base alle necessità per mantenere
il tasso di erogazione richiesto.
3.
Al termine delle operazioni di erogazione della
giornata, erogare in un contenitore di rifiuti finché il
livello del materiale non arriva al di sotto della sezione
dell'imbuto dal diametro più piccolo, quindi continuare
a rilasciare il materiale attraverso la valvola per altre
75 corse della pompa.
Verificare che l'ingresso dell'agitatore (K) si trovi sul
fondo del contenitore di granuli adesivi, pieno di granuli
adesivi di colla a caldo. Vedere la FIG. 1 a pagina 8.
NOTA: l'ingresso dell'agitatore deve essere
completamente coperto da granuli adesivi per poter
estrarre questi ultimi e inviarli nel tubo.
ti21154a
FIG. 19
4.
5.
4.
NOTA: in questo modo si riduce il livello di adesivo
all'interno del cappuccio di alimentazione, portandolo a
valori adeguati, evitando problemi il giorno di produzione
seguente.
NOTA: le corse della pompa possono essere monitorate
sulla schermata Maintenance (Manutenzione) o contando
i cambi della pompa. Per contare i cambi della pompa,
ascoltare gli impulsi di scarico del motore pneumatico: due
impulsi di scarico corrispondono a un ciclo della pompa
(due corse).
Se non è già impostata, regolare l'impostazione della
pressione dell'aria di trasferimento a vuoto a
2,8-6,9 bar (280-690 kPa, 40-100 psi), utilizzando
l'apposito regolatore (E). L'impostazione consigliata è
pari a 4,1 bar (414 kPa, 60 psi). Vedere la FIG. 1 a
pagina 8.
NOTA: il sistema trasferirà automaticamente i granuli al
sistema, in base alle necessità.
Erogazione
NOTA: nel sistema InvisiPac è possibile utilizzare solo
granuli adesivi di colla a caldo.
1.
Se il sistema è vuoto o è presente aria all'interno delle
linee, eseguire la procedura Avvio e adescamento
iniziale a pagina 26.
2.
Se l'interruttore di alimentazione principale è impostato
su OFF, portarlo sulla posizione ON
ti21154a
.
FIG. 20
NOTA: l'interruttore di alimentazione principale deve
essere lasciato su ON ogniqualvolta si utilizzi la funzione
Schedule (Pianificazione).
3.
Preparazione per l'erogazione:
a.
28
Verificare che la valvola a sfera di ingresso
dell'aria (J) sia aperta. Vedere la FIG. 1 a pagina 8.
332376T
Funzionamento
b.
c.
Controllare i manometri della pressione (D, F)
per verificare che la pressione dell'aria della
pompa e la pressione di trasferimento a vuoto
siano impostate come desiderato. Vedere la
FIG. 1 a pagina 8.
Se si utilizza il riempimento automatico, consultare
Riempimento automatico a pagina 28.
d. Se si utilizza il riempimento manuale, consultare
Riempimento manuale a pagina 27.
e. Verificare che le pistole siano chiuse.
4. Premere
Spegnimento
Premere
per disabilitare i riscaldatori e la pompa. La
schermata visualizza “Inactive” (Non attivo). Se si utilizza
la funzione Schedule (Pianificazione), i riscaldatori e la
pompa saranno disabilitati automaticamente all'ora
impostata. Se si utilizza la funzione Schedule
(Pianificazione) non è necessario premere
, a meno
che non si desideri disabilitare il sistema di riscaldamento
prima dell'ora impostata. Se i riscaldatori sono stati
disabilitati manualmente, la funzione Schedule
(Pianificazione) li attiva automaticamente alla successiva
ora impostata.
per abilitare i riscaldatori e la pompa.
NOTA: se si utilizza la funzione Schedule
(Pianificazione), i riscaldatori e la pompa saranno
abilitati automaticamente all'ora impostata. Se si utilizza
la funzione Schedule (Pianificazione) non è necessario
premere
, a meno che non si desideri abilitare il
sistema di riscaldamento prima dell'ora impostata.
NOTA: quando il sistema è alla temperatura desiderata,
la pompa inizierà a funzionare automaticamente. Si
fermerà alla pressione desiderata a meno che una delle
pistole non sia aperta. Il materiale sarà erogato
ogniqualvolta una pistola sia aperta, dopo che il sistema
ha raggiunto la temperatura.
5. Una volta raggiunta, utilizzare un controller della
pistola separato per aprire e chiudere le pistole
come desiderato ed erogare il materiale.
Non posizionare l'interruttore di alimentazione principale
su OFF se si sta utilizzando la funzione Schedule
(Pianificazione).
Schedule (Pianificazione)
La funzione Schedule (Pianificazione) consente
all'utente di specificare gli orari in cui il sistema accende
e spegne automaticamente i riscaldatori e la pompa.
NOTA: durante il funzionamento del sistema, le
temperature effettive del flessibile, della pistola e del
fonditore del sistema sono visualizzate sulla schermata
Home (Iniziale).
Impostazione degli orari di Schedule
(Pianificazione)
NOTA: gli orari sono sempre impostati nel formato di
24 ore. È possibile impostare orari di attivazione e
disattivazione ogni giorno.
1. Sulla schermata Schedule (Pianificazione) (nelle
schermate Setup (Configurazione)), impostare gli
orari di accensione per ciascun giorno della
settimana.
2. Impostare gli orari di spegnimento per ciascun
giorno della settimana.
332376T
29
Funzionamento
Abilitazione della funzione Schedule (Pianificazione)
La funzione Schedule (Pianificazione) viene abilitata
automaticamente quando si immettono valori nella
schermata Schedule (Pianificazione). Per disabilitare la
funzione Schedule (Pianificazione), eliminare tutti i valori
sulla schermata Schedule (Pianificazione) o disattivare
l'interruttore di alimentazione principale per evitare che il
sistema abiliti e disabiliti automaticamente i riscaldatori.
Drenaggio del sistema
NOTA: il sistema deve essere drenato prima del lavaggio
e di eventuali interventi di manutenzione e riparazione.
1. Sulla schermata System 3 (Sistema 3) (nelle
schermate Setup (Configurazione)), cambiare
l'impostazione di riempimento in “Manual” (Manuale).
Modalità d'uso della funzione Schedule
(Pianificazione)
Alla fine della giornata lavorativa, lasciare l'interruttore di
alimentazione principale impostato su ON
. La
funzione Schedule (Pianificazione) abiliterà e disabiliterà
automaticamente i riscaldatori e la pompa agli orari
specificati.
Procedura di scarico della
pressione
Seguire la procedura di scarico della pressione
ogniqualvolta si vede questo simbolo.
2. Se il sistema di riscaldamento è disabilitato,
premere
per abilitare i riscaldatori e la pompa.
3. Ridurre la pressione dell'aria della pompa a 0.
L'apparecchiatura rimane pressurizzata finché la
pressione non viene scaricata manualmente. Per
evitare lesioni serie causate dal fluido pressurizzato, ad
esempio iniezioni nella pelle, da schizzi di fluido e da
parti in movimento, seguire la procedura di scarico
della pressione quando si smette di spruzzare e prima
di pulire, verificare o eseguire la manutenzione
dell'apparecchiatura.
1. Portare l'interruttore principale sulla posizione OFF
.
2. Chiudere la valvola a sfera dell'alimentazione
dell'aria in ingresso.
NOTA: verificare manualmente che lo scarico
della pressione sia avvenuto, aprendo la pistola
e accertandosi che non sia erogato adesivo.
4. Chiudere la valvola a sfera di ingresso dell'aria del
sistema.
5. Scollegare il flessibile dall'ingresso della pistola,
quindi collocare l'uscita del flessibile in un
contenitore di rifiuti. Ripetere per tutti i flessibili.
Mantenere il flessibile sul connettore elettrico della
pistola collegato.
6. Aprire la pistola per drenare il fluido residuo.
7. Quando il sistema raggiunge la temperatura di
esercizio, aumentare lentamente la pressione
dell'aria della pompa finché il fluido non inizia a
scorrere nel contenitore di rifiuti.
NOTA: per svuotare il sistema potrebbero essere
necessari diversi minuti. Quando non c'è alcun fluido del
fonditore sulla pompa, quest'ultima inizia a eseguire cicli
più rapidamente.
8. Quando la pompa inizia a eseguire cicli più
rapidamente, chiudere la valvola a sfera di ingresso
dell'aria del sistema.
9. Premere
per disabilitare i riscaldatori e la pompa.
10. Rimuovere il tappo di drenaggio del fonditore (W1).
Vedere la FIG. 2 a pagina 9.
11. Scollegare il flessibile dall'uscita del fonditore.
30
332376T
Funzionamento
12. Attendere che il sistema arresti il drenaggio o al
massimo 10 minuti.
5.
Sulla schermata del System 3 (Sistema 3) (nelle
schermate Setup (Configurazione)), verificare che
l'impostazione di riempimento sia su “Manual” (Manuale).
NOTA: nel sistema potrebbero restare residui di adesivo.
13. Dopo aver eseguito la procedura che ha richiesto il
drenaggio del sistema, impostare il riempimento
nuovamente su “Auto” nella schermata System 3
(Sistema 3).
Lavaggio
Per prevenire incendi ed esplosioni, utilizzare il fluido
detergente raccomandato dal produttore dell'adesivo.
• Non superare mai la temperatura nominale del fluido
detergente.
• Non lavare mai il sistema né pulire i componenti in
alluminio con soluzioni per la pulizia a base di
idrocarburi alogenati.
Per evitare ustioni gravi, indossare indumenti protettivi.
Per prevenire incendi ed esplosioni, non superare mai la
temperatura nominale del fluido detergente.
6.
Modificare le impostazioni della temperatura del
fonditore, dei flessibili riscaldati e delle pistole alla
temperatura raccomandata dal produttore del fluido
detergente per residui di colla a caldo ad alta
temperatura.
7.
Consultare la scheda dei dati tecnici dell'adesivo di colla
a caldo o la scheda di sicurezza dei materiali (MSDS) per
il fluido detergente raccomandato. Contattare il fornitore
della colla a caldo se la scheda dei dati tecnici o la scheda
di sicurezza dei materiali (MSDS) non è disponibile.
Verificare che la valvola a sfera di ingresso dell'aria del
sistema sia chiusa e che la pressione dell'aria della
pompa sia impostata su 0.
8.
Consentire al sistema di riscaldarsi o raffreddarsi alla
temperatura raccomandata dal produttore del fluido
detergente.
1.
Eseguire il Drenaggio del sistema a pagina 30.
9.
2.
Se il sistema di riscaldamento è abilitato,
Riempire il fonditore con fluido detergente per residui
di colla a caldo classificato ad alta temperatura.
Consultare il fornitore di materiale adesivo di colla a
caldo per i fluidi detergenti per residui di colla a caldo
raccomandati. È necessario che il livello del fluido sia a
12,7 mm (1/2 poll.) dalla parte superiore del fonditore.
NOTA: questa procedura descrive come lavare un
flessibile per volta per ottenere la massima efficacia.
premere
per disabilitare i riscaldatori e la
pompa.
3.
Allentare il morsetto del flessibile che fissa il gruppo
imbuto alla staffa del motore pneumatico, quindi
rimuovere tale gruppo dal sistema. Tenere il tubo
trasparente da 33 mm (1,3 poll.) e il cappuccio
dell'imbuto collegati all'imbuto.
4.
Allentare il morsetto e rimuovere il cappuccio del
fonditore in plastica. Tenere il sensore di riempimento
collegato al cappuccio.
ti21053a
10. Scollegare un flessibile dal relativo collettore della pistola.
NOTA: durante questa procedura, tenere tutte le pistole
chiuse.
332376T
31
Funzionamento
11. Instradare il flessibile scollegato a un contenitore di
rifiuti.
20. Rimuovere e sostituire i filtri in tutti i collettori delle
pistole. Consultare il manuale della pistola.
12. Se il sistema di riscaldamento è disabilitato,
21. Sostituzione del filtro di uscita. Vedere
pagina 34.
premere
per abilitare i riscaldatori e la pompa.
13. Attendere che il fonditore raggiunga la temperatura
consigliata dal produttore del fluido detergente per
residui di colla a caldo.
NOTA: la pompa non funzionerà poiché la valvola a
sfera di ingresso dell'aria del sistema è chiusa.
14. Quando il fonditore ha raggiunto la temperatura
richiesta, lasciare che il fluido detergente fuso a
caldo “immerga” il fonditore alla temperatura
raggiunta per la durata specificata dal produttore di
tale fluido.
NOTA: l'"immersione" è importante per garantire la
migliore pulizia possibile.
15. Dopo l'"immersione" del fluido detergente per
residui di colla a caldo per il periodo di tempo
specificato, aprire la valvola a sfera dell'ingresso
dell'aria del sistema. Aumentare lentamente la
pressione dell'aria della pompa finché quest'ultima
non inizia a eseguire cicli per pompare il fluido
detergente per residui di colla a caldo e la miscela di
adesivo nel contenitore di rifiuti attraverso il
flessibile.
22. Portare l'interruttore di alimentazione principale su
OFF.
23. Collocare un contenitore di rifiuti sotto il vassoio
di drenaggio (W2), quindi rimuovere il tappo di
drenaggio (W1) e attendere che il sistema termini
il drenaggio. Vedere la FIG. 2 a pagina 9.
24. Lasciare raffreddare il sistema e il fluido, quindi
eseguire le procedure di manutenzione richieste
che iniziano a pagina 34.
25. Inserire il cappuccio di riempimento
sull'alloggiamento in gomma del fonditore.
26. Far scorrere il gruppo imbuto attraverso la staffa del
motore pneumatico, quindi serrare il morsetto.
27. Sulla schermata System 3 (Sistema 3) (nelle
schermate Setup (Configurazione)), configurare
l'impostazione di riempimento su “Auto”.
16. Quando la pompa inizia a eseguire cicli più rapidi,
chiudere la valvola a sfera di ingresso dell'aria del
sistema per arrestare la pompa.
17. Ripetere le fasi 7 - 16 finché dal flessibile scollegato
non viene erogato fluido detergente per residui di
colla a caldo pulito, privo di adesivo.
NOTA: a questo punto il fonditore e il flessibile
scollegato sono completamente puliti.
18. Ricollegare il flessibile al collettore della pistola.
19. Ripetere le fasi 7 - 18 per ciascun flessibile installato
aggiuntivo, lasciando ogni volta un flessibile
differente scollegato dal collettore della pistola.
32
Per prevenire incendi ed esplosioni, non superare
mai la temperatura nominale del fluido detergente.
Nel sistema sono presenti residui di fluido detergente
finché non viene adescato con l'adesivo.
28. Eseguire l'Avvio e adescamento iniziale a
pagina 26.
332376T
Funzionamento
Consigli sul funzionamento per
ridurre al minimo le bruciature
Impostare la funzione Pump Idle Time to System
Inactive (Tempo di inattività della pompa a sistema non
attivo) sulla schermata System 3 (Sistema 3) al valore
minimo affinché non interferisca con il normale
funzionamento. Tale funzione disabilita automaticamente
il sistema di riscaldamento se la pompa non è attiva per
un periodo di tempo superiore a quello preimpostato. La
disabilitazione del sistema di riscaldamento riduce al
minimo la degradazione dell'adesivo e limita la formazione
di residui.
Se possibile, utilizzare la funzione Schedule
(Pianificazione), vedere a pagina 29, per abilitare e
disabilitare automaticamente il sistema di riscaldamento
a seconda della pianificazione di produzione. In questo
modo l'adesivo rimane a temperatura il meno tempo
possibile. Meno tempo a elevata temperatura significa
fondamentalmente minore degradazione dell'adesivo
e meno residui.
AVVISO
Per prestazioni ottimali impostare lo stesso valore
di riferimento della temperatura per fonditore,
flessibile e pistola. Non impostare il flessibile a una
temperatura superiore rispetto al fonditore. Con
questo sistema senza serbatoio non è necessario
che il flessibile sia impostato a temperatura
superiore rispetto al fonditore, tale impostazione
potrebbe comportare la degradazione dell'adesivo
nel flessibile. Il breve tempo di permanenza
dell’adesivo all’interno del fonditore elimina
l'esigenza di impostare quest’ultimo a un valore
di riferimento inferiore rispetto alle altre zone.
332376T
33
Manutenzione
Manutenzione
6. Inserire una chiave a brugola attraverso il cappuccio
del filtro di uscita per sollevare il filtro di uscita (236)
dal sistema.
Sostituzione del filtro di uscita
7. Gettare il gruppo filtro di uscita.
Il filtro di uscita è progettato per evitare la penetrazione di
piccoli contaminanti nei flessibili e nelle pistole. Ispezionare
regolarmente il filtro. Sostituire il filtro dopo il lavaggio e
quando si cambia l'adesivo utilizzato nel sistema.
8. Collocare gli o-ring (232, 237) sul nuovo filtro di
uscita, forniti con quest'ultimo (236).
9. Posizionare un nuovo filtro di uscita con o-ring
all'interno dell'alloggiamento. Serrare con una
chiave a tubo di 25 mm (1 poll.).
236
10. Installare la piccola copertura in metallo (28) sul
filtro di uscita, quindi serrare le due viti (8).
232
Sostituzione del filtro di ingresso
237
Per evitare ustioni gravi, indossare guanti e indumenti
protettivi in grado di isolare le mani e il corpo da
materiale e superfici calde.
28
8
ti20752a
FIG. 21
1. Se il sistema non ha raggiunto la temperatura
desiderata, premere
per abilitare i riscaldatori
e la pompa, quindi attendere che raggiunga la
temperatura di esercizio.
Per evitare ustioni gravi, indossare guanti e indumenti
protettivi in grado di isolare le mani e il corpo da
materiale e superfici calde.
2. Eseguire la Procedura di scarico della pressione,
a pagina 30, senza lasciar raffreddare il sistema.
L'adesivo deve essere fluido per eseguire questa
procedura.
3. Portare l'interruttore di alimentazione principale
su OFF.
4. Allentare le due viti (8) e far scorrere la copertura
piccola in metallo (28) sul retro del sistema finché
non viene rimossa. Vedere la FIG. 21.
5. Utilizzare una chiave a tubo da 25 mm (1 poll.)
per svitare il filtro di uscita (236).
34
Il filtro di ingresso è progettato per evitare la
penetrazione di elementi di grandi dimensioni nel
sistema. Il filtro di ingresso può essere sostituito solo
con il sistema vuoto.
1. Chiudere la valvola a sfera di ingresso dell'aria del
sistema.
NOTA: alcuni adesivi presentano punti di fusione
differenti. La prima temperatura di prova deve essere
circa metà della temperatura di erogazione. Se
l'erogazione avviene a 204°C (400°F), provare prima
93°C (200°F), quindi aumentare in incrementi di 11°C
(20°F). Se l'erogazione avviene a 121°C (250°F),
provare prima 52°C (125°F), quindi aumentare in
incrementi di 11°C (20°F).
NOTA: per assicurarsi che l'adesivo sia in gel e non
liquido, non rimuovere il cappuccio del filtro di
ingresso (215) quando la temperatura è al di sopra del
valore desiderato. Se la temperatura è troppo bassa, la
viscosità dell'adesivo potrebbe essere troppo elevata
per rimuovere il filtro di ingresso (213).
2. Se il fonditore è al di sotto della temperatura
desiderata e il sistema di riscaldamento è disabilitato,
premere
per abilitare i riscaldatori.
Se il fonditore è al di sopra della temperatura
desiderata e il sistema di riscaldamento è abilitato,
premere
per disabilitare i riscaldatori.
3. Attendere che la temperatura del fonditore
raggiunga il valore desiderato.
332376T
Manutenzione
4. Quando lo raggiunge, spegnere l'interruttore di
alimentazione principale.
5. Scollegare il cavo dall'ADM, spingere il cavo
attraverso la copertura in plastica, quindi rimuovere
quest'ultima dal sistema.
6. Collocare un pezzo di cartone sotto il cappuccio del
filtro di ingresso (215) per convogliare il fluido dal
sistema a un contenitore di rifiuti qualora l'adesivo
sia fluido.
7. Utilizzare una chiave a tubo da 25 mm (1 poll.) per
rimuovere il cappuccio del filtro di ingresso (215).
f.
Passare alla fase 4.
9. Far scorrere la nuova rete (213) nel collettore di
base del fonditore (201).
10. Installare il cappuccio del filtro (215), quindi utilizzare
una chiave a tubo da 25 mm (1 poll.) per serrare.
11. Instradare il cavo dell'ADM attraverso la copertura
di plastica (29), quindi installare quest'ultima sul
sistema. Collegare il cavo all'ADM (30).
Sostituzione del filtro a imbuto
701
705
213
215
706
201
ti20909a
ti20927b
FIG. 22
8. Se l'adesivo è un gel abbastanza sottile da rimuovere
il filtro di ingresso: Utilizzare uno strumento per o-ring
o una chiave a brugola di piccole dimensioni per
rimuovere la rete filtrante (213) dal sistema.
In caso contrario:
a. Installare il cappuccio del filtro di ingresso (215).
b.
Installare la copertura e l'ADM.
c.
Portare l'interruttore di alimentazione principale
su ON.
d. Quando il software dell'ADM termina l'avvio,
premere
per abilitare i riscaldatori.
FIG. 23
Smontaggio (vedere la FIG. 23):
1. Portare l'interruttore di alimentazione principale su
OFF.
2. Allentare e rimuovere le due viti con testa a
croce (705) sulla parte laterale dell'imbuto (706),
quindi rimuovere il cappuccio dell'imbuto (701).
Rimontaggio (vedere la FIG. 23):
1. Collocare il cappuccio dell'imbuto (701)
sull'imbuto (706).
2. Installare le due viti con testa a croce (705) per
fissare il cappuccio dell'imbuto alla base dell'imbuto.
e. Attendere che la temperatura aumenti di 11°C
(20°F) rispetto alla temperatura precedente.
332376T
35
Manutenzione
Linee guida per la manutenzione del filtro*
Classificazione ambientale
Pulito
Medio
Polveroso
Filtro di ingresso della pompa
Filtro di uscita della pompa
Filtro del collettore della pistola
Filtro dell'aria di sistema
Filtri di scarico del solenoide
Filtro a imbuto di alimentazione
Sostituire il Sostituire il
filtro ogni
filtro ogni
quattro
sei
mesi
mesi
Sostituire il
filtro ogni
due
mesi
Pulizia/Ispezione dell'imbuto di
alimentazione
* Queste raccomandazioni rappresentano linee guida a livello di assistenza, i livelli di assistenza effettivi richiesti
in fabbrica possono variare in base alle condizioni operative e ambientali. L'uso di adesivi a basso o elevato volume,
di adesivi che contengono un agente a rilascio meccanico o sono altrimenti polverosi incide sulla frequenza di
manutenzione del filtro. Per stabilire un ciclo di manutenzione preventiva adatto all'ambiente, Graco consiglia di
ispezionare i filtri ogni 4 settimane dopo l'installazione e di sostituirli secondo le esigenze. Documentare gli intervalli
di sostituzione e utilizzarli come piano di manutenzione preventiva per il futuro.
36
332376T
Ricerca e riparazione guasti
Ricerca e riparazione guasti
Per evitare lesioni dovute a un funzionamento
imprevisto della macchina avviato da un controller
remoto, scollegare il cavo I/O cliente dal sistema
prima della ricerca e riparazione guasti.
Tabella codici di errore dell'ADM
Quando si verifica un errore, premere
per accettarlo. Se si verifica un errore di manutenzione, navigare nella
schermata Maintenance (Manutenzione) e premere
per cancellare l'errore.
L'ultima cifra del codice di errore indica il fonditore, la pistola o il flessibile interessato dall'errore. Il carattere “_”
(sottolineatura) indica che il codice si applica a diversi elementi.
Ultima cifra del codice
Il codice è relativo a:
0
Fonditore
1
Pistola 1
2
Flessibile 1
3
Pistola 2
4
Flessibile 2
5
Pistola 3
6
Flessibile 3
7
Pistola 4
8
Flessibile 4
9
Pistola 5
A
Flessibile 5
B
Pistola 6
C
Flessibile 6
Un allarme disabilita la pompa e il sistema di riscaldamento. Una deviazione o un avviso non disabilita la pompa e il
sistema di riscaldamento.
Codice Descrizione
A4D0
Fonditore
corrente alta
Tipo
Causa
Allarme Difetto o cortocircuito a terra sul
riscaldatore a fascia o con biella.
A4D_
Allarme Difetto o cortocircuito a terra sui fili
di alimentazione del flessibile.
Allarme Difetto o cortocircuito a terra sulle
bielle del riscaldatore nel collettore
della pistola.
A4D_
332376T
Flessibile X
corrente alta
Pistola X
corrente alta
Soluzione
Misurare la resistenza verso terra tra i
conduttori del riscaldatore. La lettura deve
essere alta.
Sostituire il flessibile riscaldato.
Sostituire il collettore della pistola.
37
Ricerca e riparazione guasti
Codice Descrizione
Tipo
Causa
Soluzione
A7D0
Corrente
imprevista
Allarme
Flusso di corrente imprevisto al
fonditore.
A7D_
Corrente
imprevista,
pistola X
Allarme
Flusso di corrente imprevisto alla
pistola X.
A7D_
Corrente
imprevista,
flessibile X
Allarme
Flusso di corrente imprevisto al
flessibile X.
A8D0
Assenza di
corrente al
fonditore
Allarme
L'alimentazione non raggiunge il
fonditore.
A8D_
Assenza di
corrente sul
flessibile X
Allarme
L'alimentazione non raggiunge il
flessibile.
A8D_
Assenza di
corrente alla
pistola X
Allarme
L'alimentazione non raggiunge la
pistola.
CAC_
Modulo errore
com.
Allarme
Il sistema non risponde all'ADM.
CACX
DB mancante
Allarme
Il sistema non riconosce la scheda
figlia.
Sostituire il modulo MZLP.
Riscaldatori del fonditore difettosi. Controllare la
resistenza del riscaldatore e la resistenza a terra.
Sostituire i riscaldatori difettosi
Modulo MZLP difettoso. Sostituire il modulo MZLP.
Elemento del riscaldatore della pistola difettoso.
Controllare la resistenza del riscaldatore e la
resistenza a terra.
Modulo MZLP difettoso. Sostituire il modulo MZLP.
Elemento riscaldante del flessibile difettoso.
Controllare la resistenza del riscaldatore e la
resistenza a terra.
Controllare i fusibili F1 e F2 sul modulo MZLP con
scheda figlia.
Controllare che J1 sia collegato al modulo MZLP
con scheda figlia.
Controllare i fusibili F5 e F6 o F9 e F10 sul modulo
MZLP a cui è collegato il flessibile interessato
dall'errore.
Verificare che il connettore elettrico sul flessibile
riscaldato sia inserito nel modulo MZLP.
Verificare la continuità degli spinotti C e D sul
connettore elettrico sull'estremità del modulo
MZLP del flessibile riscaldato. Per le misurazioni
dell'impedenza, consultare il manuale del
flessibile riscaldato. Sostituire il flessibile se le
letture sono troppo alte.
Se il sistema utilizza solo un flessibile e una
pistola, il connettore elettrico del flessibile
riscaldato deve essere inserito nel canale 1 del
modulo MZLP.
Controllare i fusibili F3 e F4 o F7 e F8 sul modulo
MZLP che controlla il canale interessato dall'errore.
Verificare che la presa elettrica sul flessibile sia
inserita nel retro del modulo MZLP.
Verificare la continuità dell'estremità della pistola
dello spinotto A del flessibile su J sull'estremità
del connettore del modulo MZLP del flessibile e lo
spinotto C sull'estremità della pistola sullo spinotto
A sull'estremità del modulo MZLP del flessibile. La
lettura dovrebbe essere di 0-1 ohm. Sostituire il
flessibile se la misurazione non rientra in questo
intervallo.
Se il sistema utilizza solo un flessibile e una
pistola, il connettore elettrico del flessibile
riscaldato deve essere inserito nel canale 1 del
modulo MZLP.
Sul sistema non è stato caricato adeguatamente il
software corretto. Eseguire la Procedura di
aggiornamento del software a pagina 71.
Quadrante non impostato correttamente sul
modulo MZLP. Impostare a 1 sulla scheda con
scheda figlia. Impostare a 2 sul modulo MZLP
senza la scheda figlia.
Scheda figlia del MZLP difettosa. Sostituire.
Collegamento errato tra scheda figlia e scheda del
modulo MZLP. Allentare la scheda figlia,
reinstallare e fissare.
38
332376T
Ricerca e riparazione guasti
Codice Descrizione
Tipo
Causa
DADX
Allarme
La pompa sta tentando di alimentare
l'adesivo; nessun adesivo da
alimentare.
DDDX
DE0X
L6FX
L8FX
MMUX
T1D0
T1D_
T1D_
T4C_
332376T
Fuori giri pompa
Soluzione
Contenitore di stoccaggio privo di adesivo.
Riempire di adesivo.
Temperatura errata del fonditore, troppo bassa.
Verificare il valore di riferimento e impostarlo in
base ai consigli dei produttori.
Imbuto o flessibile per trasferimento a vuoto
ostruito. Pulire il flessibile o l'imbuto ostruito.
Guarnizioni della pompa usurate o
Ispezionare le guarnizioni della pompa. Riparare
danneggiate
se necessario.
Caduta di
Deviazio La pompa sta tentando di alimentare
Contenitore di stoccaggio privo di granuli adesivi.
potenza della
ne
l'adesivo; nessun adesivo da
Riempire di granuli.
pompa
alimentare.
Temperatura errata del fonditore, troppo bassa.
Verificare l'impostazione della temperatura del
fonditore e impostarla in base ai consigli del
produttore.
Imbuto o flessibile per trasferimento a vuoto
ostruito. Pulire il flessibile o l'imbuto ostruito.
La velocità di alimentazione per l'erogazione è
troppo alta.
Guarnizioni della pompa usurate o
Ispezionare le guarnizioni della pompa. Riparare
danneggiate
se necessario.
Errore
Allarme Nessun segnale dal sensore del motore Controllare il cablaggio su J16 della scheda figlia.
dell'interruttore di
pneumatico.
Consultare Schemi elettrici a pagina 72.
ciclo
Interruttore di ciclo difettoso. Sostituire.
Bullone lento dell'interruttore di ciclo. Serrare il
bullone dell'interruttore di ciclo.
Errore sensore di Allarme Nessun segnale dal sensore di livello.
Verificare che il cavo del sensore sia collegato al
livello
sensore.
Controllare il connettore su J14 della scheda
figlia.
Verificare che non vi siano blocchi sulla linea
visiva del sensore di riempimento (livello).
Sensore di riempimento (livello) difettoso.
Sostituire.
Assenza di aria al cappuccio di
Verifica dell'aria proveniente dalla linea dell'aria di
riempimento.
3,9 mm (5/32 poll.).
Orifizio ostruito nel cappuccio di
Rimuovere il cappuccio di riempimento e
riempimento sotto il sensore di
l'elemento che ostruisce l'orifizio.
riempimento.
Timeout
Allarme Il fonditore non ha ricevuto granuli
Contenitore di stoccaggio privo di adesivo.
riempimento
adesivi sufficienti per la portata.
Riempire di adesivo.
Imbuto o flessibile di alimentazione di ingresso
ostruito. Pulire il flessibile o l'imbuto ostruito.
Registro USB
Avviso
Registri USB pieni. Se non vengono
Scaricare i dati USB. Vedere l'Appendice B pieno
scaricati si verifica la perdita di dati.
Download, upload USB a pagina 110.
Fonditore temp. Allarme Il fonditore ha raggiunto un valore di
Verificare la resistenza delle bielle del riscaldatore
bassa
riferimento ma è sceso al di sotto di
e il riscaldatore a fascia.
quest'ultimo e non riesce a recuperare.
Flessibile temp. Allarme Il flessibile ha raggiunto un valore di
Controllare la resistenza del flessibile riscaldato.
bassa
riferimento ma è sceso al di sotto di
Fare riferimento al manuale del flessibile per
quest'ultimo e non riesce a recuperare. l'intervallo di resistenza adeguato.
Pistola temp.
Allarme La pistola ha raggiunto un valore di
Controllare la resistenza delle bielle del
bassa
riferimento ma è scesa al di sotto di
riscaldatore del collettore. Per il valore della
quest'ultimo e non riesce a recuperare. resistenza, fare riferimento al manuale della
pistola.
Temp. PCB
Allarme La scheda MZLP si surriscalda.
La temperatura ambiente deve essere inferiore a
MZLP alta
49°C (120°F).
Scheda MZLP difettosa. Sostituire.
39
Ricerca e riparazione guasti
Codice Descrizione
T4D0
Fonditore
temp. alta
T4D_
Flessibile temp.
alta
T4D_
Pistola temp.
alta
T6D0
Errore sensore
fonditore
Tipo
Causa
Allarme Il fonditore continua a salire oltre il
valore di riferimento.
Allarme Il flessibile continua a salire oltre il
valore di riferimento.
Allarme Il gruppo pistola continua a salire
oltre il valore di riferimento.
Allarme Nessuna lettura dall'RTD.
T6D_
Errore sensore Allarme Nessuna lettura dall'RTD.
flessibile
T6D_
Errore sensore Allarme Nessuna lettura dall'RTD.
pistola
T8D_
Allarme La lettura della temperatura non
Nessun
cambia.
aumento di
temp. nella
pistola (tutte le
zone)
T8D_
T8D0
40
Nessun
aumento di
temp. nel
flessibile (tutte
le zone)
Nessun
aumento di
temp. nel
fonditore (tutte
le zone)
Allarme La lettura della temperatura non
cambia.
Allarme La lettura della temperatura non
cambia.
Soluzione
RTD difettoso. Sostituire.
RTD difettoso. Sostituire.
RTD difettoso. Sostituire.
Verificare che il connettore J5 sulla scheda
del modulo MZLP sia collegato saldamente.
RTD difettoso. Sostituire.
Connettore elettrico del flessibile non
collegato al modulo MZLP.
RTD difettoso. Sostituire.
Connettore elettrico del flessibile non
collegato al modulo MZLP o connettore
elettrico del collettore non collegato al
flessibile riscaldato.
RTD difettoso. Sostituire.
Controllare i fusibili F3 e F4 o F7 e F8 sul
modulo MZLP a cui è collegato il canale
interessato dall'errore.
Bielle del riscaldatore difettose nel collettore
della pistola. Sostituire il collettore della
pistola.
NOTA: le bielle dei riscaldatori difettose
all'interno del collettore della pistola possono
causare anche l'errore di mancanza di
corrente.
I fili o il connettore elettrico del flessibile
riscaldato sono difettosi. Controllare la
resistenza del cablaggio del flessibile.
Consultare il manuale del flessibile per
informazioni sull'intervallo di resistenza
adeguato.
Controllare i fusibili F5 e F6 o F9 e F10 sul
modulo MZLP che controlla il canale
interessato dall'errore.
Fili del riscaldatore difettosi nel flessibile.
Sostituire il flessibile riscaldato.
NOTA: i fili dei riscaldatori difettosi nel
flessibile possono causare anche l'errore di
mancanza di corrente.
I fili o il connettore elettrico del flessibile
riscaldato sono difettosi. Controllare la
resistenza del cablaggio del flessibile.
Consultare il manuale del flessibile per
informazioni sull'intervallo di resistenza
adeguato.
Controllare i fusibili F1 e F2 sul modulo
MZLP con scheda figlia.
Fili del riscaldatore difettosi nel fonditore.
Sostituire il fonditore.
NOTA: i fili dei riscaldatori difettosi nel
fonditore possono causare anche l'errore di
mancanza di corrente.
Controllare che J1 sia collegato correttamente
nel modulo MZLP con scheda figlia.
Verificare che l'RTD sia installato nel fonditore.
332376T
Ricerca e riparazione guasti
Codice Descrizione
V1I_
Tensione
bidone bassa
Tipo
Causa
Allarme Alimentatore sovraccarico o
difettoso.
V4I_
Tensione
bidone alta
Allarme Alimentatore sovraccarico o
difettoso.
V8M_
Tensione di
linea
mancante
Allarme La tensione di linea in ingresso è
inferiore a 100 VCA.
WJDX
Errore
Allarme Nessun consumo di tensione dal
solenoide della
solenoide ad aria per il motore
pompa
pneumatico.
WKFX
Errore
solenoide di
riempimento
Allarme Nessun consumo di tensione dal
solenoide ad aria per il
riempimento.
WSUX
Configurazion
e USB non
valida
Deviazi Impossibile trovare un file di
one
configurazione valido per l'unità
USB.
ADM guasto.
Soluzione
Verificare che la tensione dell'alimentatore
sia 24 VCC. Se la tensione è bassa,
scollegare le linee di alimentazione e
verificare nuovamente la lettura della
tensione. Se la tensione è ancora bassa,
sostituire l'alimentatore. Se la tensione è
corretta dopo aver scollegato le linee di
alimentazione, sostituire il modulo MZLP.
Verificare che la tensione dell'alimentatore
sia 24 VCC. Se la tensione è alta, sostituire
l'unità di alimentazione.
Misurare l'alimentazione in ingresso con il
sistema scollegato. Se la tensione di linea è
inferiore a 100 VCA, contattare un
elettricista qualificato per correggere la
bassa tensione.
Verificare che il connettore sia collegato
correttamente al J14 della scheda figlia.
Collettore dell'aria difettoso, sostituirlo.
Controllare il connettore su J14 della scheda
figlia.
Solenoidi dell'aria difettosi. Sostituire.
Vedere pagina 66.
Sul sistema non è stato caricato
adeguatamente il software corretto.
Eseguire la Procedura di aggiornamento
del software a pagina 71. Riprovare il
download USB.
Sostituire l'ADM.
Ricerca e riparazione guasti meccanici ed elettrici
Problema
Causa
Soluzione
Errore timeout
riempimento
Il sistema non è stato in
grado di riempirsi in
meno di 30 secondi.
Controllare che il materiale e il suo blocco nel serbatoio siano adeguati.
Verificare che la pressione dell'aria del sistema di trasferimento a vuoto
sia pari a 2,7-5,5 bar (40-80 psi) (si consigliano 4 bar/60 psi) e che
l'aria fluisca sull'asta di alimentazione mentre tenta di riempirsi.
Riavviare il sistema. Se l'errore persiste dopo aver tentato un altro
riempimento e l'unità deve essere utilizzata immediatamente per la
produzione, porre il sistema nella modalità di riempimento manuale.
Consultare Riempimento manuale a pagina 27.
Verificare il filtro a imbuto. Se intasato, vedere Sostituzione del filtro a
imbuto a pagina 35.
Il sistema
InvisiPac
impiega molto
tempo per il
riempimento
dell'adesivo.
Il livello della colla nel
serbatoio è basso.
Controllare che il materiale e il suo blocco nel serbatoio siano adeguati.
Il flusso del vuoto è
ristretto.
Verificare che la pressione dell'aria del sistema di trasferimento a vuoto
sia pari a 2,7-5,5 bar (40-80 psi) (si consigliano 4 bar/60 psi) e che
l'aria fluisca sull'asta di alimentazione mentre tenta di riempirsi.
Verificare il filtro a imbuto. Se intasato, vedere Sostituzione del filtro a
imbuto a pagina 35.
332376T
41
Ricerca e riparazione guasti
Problema
Causa
Soluzione
Trasferimento a
vuoto non
funzionante
Aria mancante al gruppo
del vuoto.
Verificare che la pressione dell'aria del sistema di trasferimento a vuoto sia
superiore a 2,7-5,5 bar (40-80 psi) (si consigliano 4 bar/60 psi).
Aria al manometro
dell'aria del sistema ma
mancanza di aria
all'agitatore.
Verificare che la linea dell'aria sia collegata o non sia schiacciata.
Aria all'agitatore ma
assenza di
alimentazione.
Unità agitatore ostruita, rimuoverla dal sistema e togliere il tappo.
I granuli adesivi
all'interno del
contenitore di
stoccaggio non
coprono la testa
dell'agitatore.
Assenza di vibrazioni
sull'unità agitatore.
Verificare che l'agitatore vibri durante il caricamento del materiale. In caso
contrario, la sfera nel gruppo agitatore è bloccata. Rimuovere
l'alloggiamento dell'agitatore e separarlo per pulire la canaletta e la sfera
all'interno.
I materiali si bloccano
nel serbatoio. Alcuni
materiali adesivi tendono
a bloccarsi. Temperatura
ambiente e umidità
elevate possono
aumentare la probabilità
di blocco.
Alcuni materiali potrebbero richiedere un rimescolamento periodico per
rimuovere le ostruzioni. Acquistare e installare il Serbatoio vibrante
115 litri (30 galloni), 24R136. Vedere pagina 92.
Errore
solenoide di
riempimento
Guasto del solenoide di
riempimento o del
relativo cablaggio.
Verificare che il cablaggio tra J13 e il solenoide di riempimento non sia
danneggiato.
Errore sensore
di livello
Guasto del sensore di
livello (20) o del cavo del
sensore 16T108 (J14 sul
sensore di livello (20)).
Verificare il cavo del sensore J14 sul sensore di livello (20).
Riavviare il sistema. Se l'errore persiste dopo aver tentato un altro
riempimento e l'unità deve essere utilizzata immediatamente per la
produzione, porre il sistema nella modalità di riempimento manuale.
Consultare Riempimento manuale a pagina 27.
Abilitare la schermata Diagnostic (Diagnostica) sull'ADM, quindi verificare
le letture del sensore su tale schermata. Le letture del sensore devono
essere di circa 3 V se il fonditore è completamente vuoto (i fori di
passaggio sono visibili). Il normale intervallo operativo va da 2,1 a 2,8 V.
Se il sensore indica più di 2,75 V, il sistema richiede ulteriore materiale.
Riavviare il sistema. Se l'errore persiste dopo aver tentato un altro
riempimento e l'unità deve essere utilizzata immediatamente per la
produzione, porre il sistema nella modalità di riempimento manuale.
Consultare Riempimento manuale a pagina 27.
Il sistema
InvisiPac
espelle la
polvere di
granuli adesivi
durante il
riempimento.
Alcuni adesivi sono
molto polverosi a causa
degli agenti anti-blocco
utilizzati o perché il
processo di produzione
ha creato piccoli trucioli
di adesivo. Il filtro del
cappuccio di ingresso
alimentazione può
ostruirsi.
Il sistema
InvisiPac non si
fermerà, la
pompa continua
a muoversi
anche se tutte
le pistole sono
chiuse.
Perdita di fluido.
42
Sostituzione del filtro a imbuto, vedere pagina 35.
NOTA: la manutenzione del filtro del cappuccio di alimentazione deve
essere eseguita a intervalli regolari. Si consiglia di eseguire la
manutenzione sul filtro del cappuccio di alimentazione ogni 544 kg
(1200 lb) erogati, sebbene con alcuni adesivi potrebbe essere necessario
aumentare notevolmente la frequenza per tenere pulito il sistema
desiderato.
Verificare che non siano presenti perdite esterne.
Ispezionare e testare la valvola di scarico della pressione.
Eseguire il Lavaggio della valvola di scarico della pressione, a
pagina 49.
Se il sistema non è ancora in grado di fermarsi, è probabile che la pompa
o la valvola di scarico della pressione debba essere riparata.
332376T
Ricerca e riparazione guasti
Problema
Causa
Soluzione
Il sistema non
eroga materiale.
Il sistema non raggiunge
la temperatura
desiderata.
Verificare che il sistema sia attivo.
Valori errati di
impostazione della
temperatura immessi
nell'ADM.
Verificare che le impostazioni della temperatura siano corrette.
Il motore pneumatico non
riceve aria compressa o la
pressione dell'aria è
troppo bassa.
Verificare che la pressione dell'aria della pompa sia impostata al di sopra di
1,3 bar (20 psi). Verifica del funzionamento del solenoide dell'aria della
pompa, a pagina 49.
La pompa di
alimentazione non
alimenta l'adesivo.
Riparare o sostituire il gruppo comando pneumatico in base alle necessità.
I comandi per il collettore
e le pistole non
funzionano.
Il sistema InvisiPac non controlla la temporizzazione del collettore e delle
valvole. Si tratta di un comando separato che deve essere regolato.
Consultare il produttore del comando o un elettricista qualificato.
Guasto dell'interruttore
di ciclo o del relativo
cablaggio.
Controllare il cablaggio tra l'interruttore di ciclo del motore pneumatico e
J16. Riparare/sostituire se necessario.
Dispositivo di fissaggio
allentato o mancante (26).
Accertarsi che il dispositivo di fissaggio (26) sia ben saldo. Consultare la
sezione Sistemi InvisiPac a partire da pagina 76 per l'identificazione delle
parti.
Registro USB
pieno
Il sistema InvisiPac
visualizza questa notifica
quando i registri dei dati
USB sono pieni al 90%.
Per evitare la perdita di dati scaricare i dati del sistema. Consultare
l'Appendice B - Download, upload USB a pagina 110.
Il sistema
InvisiPac
visualizza il fuori
giri della pompa
o l'accelerazione
nella corsa
discendente
della pompa.
Questo errore si verifica
generalmente quando la
pompa cavita a causa
del caricamento di
materiale non adatto.
Ciò può verificarsi se la velocità di fusione del sistema viene superata, con
conseguente intrappolamento dell'aria all'interno del materiale adesivo in
ingresso e temperatura inferiore a quella desiderata per il materiale.
Errore
dell'interruttore
di ciclo
Riparare o sostituire il gruppo pompa in base alle necessità.
1.
Verificare che il sistema InvisiPac non superi 33 cicli/min abilitando la
schermata di diagnostica.
2.
Se la velocità del ciclo è inferiore a 33 cicli/min e il sistema sta ancora
accelerando, aumentare la temperatura del sistema InvisiPac di 6°C
(10°F) oltre il valore di riferimento corrente, lasciando i flessibili e le
pistole al valore di riferimento desiderato.
3.
Se la pompa continua ad andare in fuori giri o ad accelerare nella corsa
discendente, continuare ad aumentare la temperatura di 6°C (10°F),
evitare di superare la temperatura massima per il materiale da erogare.
NOTA: alcuni materiali si fondono più difficilmente di altri e potrebbe essere
impossibile lavorarli a una velocità di 11 kg/ora (25 lb/ora). Il sistema
InvisiPac è stato testato per ottenere velocità di fusione costanti di 11 kg/ora
(25 lb/ora) durante l'erogazione di adesivi di tipo per il confezionamento EVA
standard sotto forma di granuli con temperatura del sistema InvisiPac di
190°C (375°F) e temperature di flessibile e valvola pari a 176°C (350°F).
332376T
Sensore di livello
bloccato, lettura di livello
errata.
Pulire il cappuccio di alimentazione mediante il sensore di riempimento,
assicurandosi che non vi siano granuli adesivi che bloccano il foro del
sensore.
Il sistema non eroga aria
a sufficienza alla valvola
Venturi del sensore
ultrasonico.
Accertarsi che l'aria sia erogata al sistema ad almeno 5,5 bar (550 kPa,
80 psi).
43
Ricerca e riparazione guasti
Problema
Causa
Soluzione
Impossibile
ottenere una
velocità di
fusione pari a
11 kg/ora
(25 lb/ora) alla
temperatura
desiderata per
l'adesivo.
1. Se la velocità del ciclo è inferiore a 33 cicli/min e il sistema sta
Il sistema InvisiPac
ancora accelerando, aumentare la temperatura del sistema
monitora la temperatura
InvisiPac di 6°C (10°F) oltre il valore di riferimento corrente,
all'interno della massa
lasciando i flessibili e le pistole al valore di riferimento desiderato.
del fonditore in alluminio
(202). Poiché le velocità
2. Se la pompa continua ad andare in fuori giri o ad accelerare nella
di fusione superano
corsa discendente, continuare ad aumentare la temperatura di 6°C
9 kg/ora (20 lb/ora),
(10°F), evitare di superare la temperatura massima per il materiale
potrebbe essere
da erogare.
necessaria una
compensazione della
NOTA: per massimizzare le prestazioni di avvio e portata è necessario
temperatura del
un interruttore da 50 A. Impostare le dimensioni dell'interruttore
sistema.
utilizzato nelle schermate Setup (Configurazione).
NOTA: poiché alcuni materiali si fondono più difficilmente di altri,
potrebbe essere impossibile lavorarli a una velocità di 11 kg/ora
(25 lb/ora). Il sistema InvisiPac è stato testato per ottenere velocità di
fusione costanti di 11 kg/ora (25 lb/ora) durante l'erogazione di adesivi
di tipo per il confezionamento EVA standard sotto forma di granuli con
temperatura del sistema InvisiPac di 190°C (375°F) e temperature di
flessibile e valvola pari a 176°C (350°F).
ADM non
visualizza
quando il
sistema è
acceso
L'interruttore
principale
scatta
44
Interruttore di
alimentazione
principale spento o
cavo di alimentazione
scollegato.
Attivare l'interruttore principale o collegare il cavo di alimentazione.
Cavo sull'ADM
scollegato.
Ricollegare il cavo dell'ADM.
Connettore sulla
scheda del modulo
MZLP non collegato.
Il cavo dell'ADM deve essere inserito nel J6 della scheda del modulo
MZLP.
Alimentatore da 24
VCC difettoso.
Verificare che l'uscita sull'alimentatore misuri 24 VCC; in caso di
assenza di lettura della tensione, sostituire l'alimentatore.
ADM difettoso.
Sostituire l'ADM.
Impostazione errata
nella configurazione
dell'interruttore
dell'ADM.
Impostazione dell'interruttore errata sull'ADM nella schermata Setup
(Configurazione).
Cortocircuito interno
nel sistema.
Disinserire o scollegare l'alimentazione ed eseguire una misurazione
tra ciascun polo dell'alimentazione a terra. La lettura deve indicare una
resistenza aperta.
Interruttore automatico
troppo piccolo nel
pannello
dell'alimentazione
principale.
Consultare un elettricista qualificato per informazioni sulle dimensioni
corrette dell'interruttore automatico.
332376T
Ricerca e riparazione guasti
Problema
Causa
Soluzione
Tempo di avvio
lento o il
sistema
richiede più di
10 minuti per
avviarsi
Impostazione errata
nella configurazione
dell'interruttore
dell'ADM.
Impostazione dell'interruttore errata sull'ADM nella schermata Setup
(Configurazione).
Tensione in ingresso
bassa.
La tensione in ingresso deve essere di 200-240 VCA per un'unità da
230 V e 380-400 VCA per un'unità da 400 V.
Biella del riscaldatore
difettosa. Collettore
della pistola e
fonditore.
Misurare e controllare le bielle del riscaldatore nel fonditore o
collettore. Resistenza del collettore 130-140 ohm.
Flessibile del
riscaldatore difettoso.
Misurare i fili del riscaldatore nel flessibile, gli spinotti C e D. Consultare
la sezione di riparazione per la resistenza di ciascun flessibile.
Alimentazione fornita al
sistema insufficiente.
Le tempistiche di avvio
variano in base alle
combinazioni di
flessibile e pistola,
insieme a un
alimentatore in grado di
fornire il livello minimo
di alimentazione.
Collegare il sistema a un alimentatore in grado di fornire la massima
alimentazione in base alle specifiche del sistema. Tutte le modifiche
devono essere eseguite da un elettricista qualificato. Consultare
Schemi elettrici a pagina 72 per i dettagli relativi al collegamento a un
alimentatore differente.
Nessun
adesivo o
erogazione
minima di
adesivo
Impostazione dell'RTD
errata nel sistema.
1. Verificare che le temperature di fonditore, flessibile e collettore
rientrino tutte nello stesso intervallo della temperatura ambiente.
2. Se la temperatura del collettore è molto più alta o molto più bassa
rispetto a quella del fonditore, l'impostazione dell'RTD non è corretta
per l'RTD in uso. Selezionare l'impostazione dell'RTD corretta nel
sistema 2 della schermata Setup (Configurazione) prima di iniziare.
NOTA: se non si ottiene il valore corretto per l'RTD, il collettore e la
pistola risulteranno surriscaldati o non riscaldati a sufficienza.
L'impostazione per l'RTD nelle schermate dell'ADM è superiore a
quella del valore effettivo dell'RTD. Consultare il produttore per il valore
effettivo dell'RTD.
Il sistema non
rileva errori e
la temperatura
è corretta, ma
il collettore e la
pistola hanno
valori superiori
a quelli di
riferimento
della
temperatura.
332376T
Impostazione dell'RTD
errata nel sistema.
1. Verificare che le temperature di fonditore, flessibile e collettore
rientrino tutte nello stesso intervallo della temperatura ambiente.
2. Se la temperatura del collettore è molto più alta o molto più bassa
rispetto a quella del fonditore, l'impostazione dell'RTD non è corretta
per l'RTD in uso. Selezionare l'impostazione dell'RTD corretta nel
sistema 2 della schermata Setup (Configurazione) prima di iniziare.
NOTA: se non si ottiene il valore corretto per l'RTD, il collettore e la
pistola risulteranno surriscaldati o non riscaldati a sufficienza.
L'impostazione per l'RTD nelle schermate dell'ADM è inferiore a quella
del valore effettivo dell'RTD. Consultare il produttore per il valore
effettivo dell'RTD.
45
Ricerca e riparazione guasti
Problema
Causa
Soluzione
Nessun
adesivo o
quantità errata
di adesivo in
uscita quando
tutte le valvole
sono attivate
Filtro del collettore della
pistola ostruito.
Sostituire il filtro del collettore. Filtro del collettore Graco sul fondo del
collettore o filtro in linea su altri collettori.
Flessibile ostruito.
Lavare o sostituire il flessibile.
Valvola solenoide
difettosa.
Verificare che vi sia la tensione in ingresso corretta nel solenoide della
valvola. Se la tensione è corretta, sostituire il solenoide.
Nessun segnale dal
comando al solenoide.
Se non è presente tensione al solenoide, verificare il cavo di controllo
e il dispositivo di controllo remoto. Sostituire il componente.
Silenziatori del
solenoide ostruiti.
Sostituire i silenziatori del solenoide.
Assenza di aria al
solenoide dell'aria.
Ristabilire l'alimentazione d'aria al solenoide.
Filtro di uscita del
sistema ostruito.
Sostituzione del filtro di uscita. Vedere a pagina 34.
Se più valvole si
attivano
contemporaneamente,
la velocità massima
della pompa potrebbe
essere superata.
Sfalsare l'apertura delle valvole per ridurre la portata massima
necessaria al di sotto della velocità massima della pompa.
Ugello ostruito sulla
pistola.
Sostituire l'ugello sulla pistola.
Pistola difettosa in
posizione chiusa/
parzialmente aperta.
Sostituire la pistola.
Filtro del collettore
ostruito (collettore con
valvole singole).
Sostituire il filtro del collettore. Filtro del collettore Graco sul fondo del
collettore o filtro in linea su altri collettori.
Flessibile ostruito
(valvole singole).
Lavare o sostituire il flessibile.
Valvola solenoide
difettosa (collettore
singolo).
Verificare che vi sia la tensione in ingresso corretta nel solenoide della
valvola. Se la tensione è corretta, sostituire il solenoide.
Nessun segnale dal
comando al solenoide
(collettore con valvola
singola).
Se non è presente tensione al solenoide, verificare il cavo di controllo
e il dispositivo di controllo remoto. Sostituire il componente.
Silenziatori del solenoide
ostruiti (collettore con
valvola singola).
Sostituire i silenziatori del solenoide.
Assenza di aria al
solenoide (collettore
con valvola singola).
Ristabilire l'alimentazione d'aria al solenoide.
Filtro di uscita del
sistema ostruito.
Sostituzione del filtro di uscita. Vedere a pagina 34.
Se più valvole si
attivano
contemporaneamente,
la velocità massima
della pompa potrebbe
essere superata.
Sfalsare l'apertura delle valvole per ridurre la portata massima
necessaria al di sotto della velocità massima della pompa.
Nessun
adesivo o
quantità errata
di adesivo fuori
da una/alcune
valvole al
momento
dell'attivazione
46
332376T
Ricerca e riparazione guasti
Problema
Causa
Soluzione
L'adesivo
scorre al di
fuori di
una/alcune
valvole quando
non sono
attivate
Valvola guasta bloccata
in posizione aperta.
Sostituire la valvola.
Pressione dell'adesivo
troppo alta.
Ridurre la pressione dell'aria al motore pneumatico.
La pistola non
si riscalda.
Guasto della biella di
riscaldamento nel
collettore.
Controllare la resistenza sulle bielle del riscaldatore. Riparare
il collettore se le bielle del riscaldatore sono aperte.
Allentare il
collegamento del cavo
sul sistema o sul
collettore.
Verificare i collegamenti del cavo su entrambe le estremità del
flessibile.
Guasto dell'RTD.
Verificare la resistenza sull'RTD e, qualora non rientri nel normale
intervallo, sostituirlo.
Impostazione dell'RTD
errata nella
configurazione
dell'ADM.
Impostare il valore corretto dell'RTD nella schermata Setup
(Configurazione) dell'AMD. Consultare il produttore per il valore corretto
dell'RTD.
L'interruttore termico è
scattato.
Misurare la resistenza dell'interruttore termico. Se aperto, sostituirlo.
La valvola è allentata
sul collettore.
Serrare le viti sulla valvola allentata.
O-ring della valvola
guasto.
Sostituire gli o-ring sul retro della valvola interessata dalla perdita.
Valvola guasta, perdita
di adesivo dal centro
della valvola.
Sostituire la valvola.
Flessibile allentato.
Serrare il flessibile.
Fusibile fulminato in F1
e F2.
Verificare che non vi siano cortocircuiti sulle bielle del riscaldatore o tra
i fili della biella e il collegamento di terra.
Cavo sull'interruttore di
sovratemperatura
disinserito o rotto.
Verificare il collegamento del cavo sull'interruttore di sovratemperatura
sia sulla scheda principale sia sull'interruttore. Se il collegamento è
adeguato, verificare che il filo non sia rotto.
Interruttore di
sovratemperatura
scattato.
Misurare la resistenza dell'interruttore di sovratemperatura. La lettura
deve indicare 0 ohm quando è a temperatura ambiente. Se aperto,
sostituire l'interruttore di sovratemperatura.
Assenza di aria al
motore pneumatico.
Controllare l'alimentazione dell'aria in ingresso. Verificare che il
solenoide dell'aria sia regolato in base al motore pneumatico.
Il solenoide dell'aria
non regola il motore
pneumatico.
Se l'aria non può essere regolata sul solenoide dell’aria, verificare la
tensione: se sul solenoide dell’aria sono presenti 24 VCC, sostituirlo.
Presenza di aria al
motore pneumatico, ma
questo non funziona.
Sostituire il motore pneumatico.
L'unità non è
alimentata.
Verificare che l'interruttore di alimentazione principale sia acceso.
Perdita di
adesivo dalla
valvola o dal
collettore.
Nessun
riscaldamento
del fonditore.
Il motore
pneumatico
non funziona.
Il sistema non
si accende.
332376T
Verificare che la spina di alimentazione sia collegata.
47
Ricerca e riparazione guasti
Problema
Causa
Soluzione
Scariche
elettrostatiche
quando si
tocca
l'agitatore o il
contenitore di
adesivo.
Filo di terra non in
posizione sul gruppo
agitatore. Alcuni
adesivi, portate e
condizioni ambientali
possono causare
eccessivo accumulo di
energia statica sul tubo
dell'agitatore.
Collegare un filo di terra dall'albero dell'unità agitatore a una messa a
terra efficace. Ordinare il kit di messa a terra dell'agitatore 24R708.
L'adesivo non
viene erogato
all'ora corretta.
Apertura delle pistole
all’ora sbagliata.
Il sistema InvisiPac non controlla l'apertura e la chiusura delle pistole.
È necessario regolare un controller separato. Consultare il produttore
del comando o un elettricista qualificato.
48
332376T
Ricerca e riparazione guasti
Lavaggio della valvola di scarico della pressione
3. Collegare la linea dell'aria e consentire il
funzionamento del motore pneumatico.
4. Ricollegare la linea dell'aria alla valvola di scarico
e verificare che il sistema entri in stallo.
Eseguire questa procedura quando indicato nella
tabella Ricerca e riparazione guasti.
5. Se il sistema non entra in stallo, spurgare il materiale
con dieci cicli della pompa attraverso una pistola.
1. Con il sistema attivo alla temperatura richiesta per
l'adesivo, impostare la pressione dell'aria del motore
pneumatico su 1,4 bar (140 kPa, 20 psi).
6. Ripetere l'intera procedura finché non viene espulsa
tutta l'aria in eccesso dalla pistola.
2. Rimuovere la linea dell'aria (36) dalla valvola di
scarico della pressione.
Verifica del funzionamento del solenoide dell'aria
della pompa
Eseguire questa procedura quando indicato nella
tabella Ricerca e riparazione guasti.
NOTA: il sistema deve raggiungere la temperatura di
esercizio affinché il solenoide della pompa si attivi.
1. Se il sistema di riscaldamento e la pompa sono
disabilitati, premere
per abilitare i riscaldatori e
la pompa.
2. Attendere che il sistema raggiunga i valori di
riferimento della temperatura.
36
3. Impostare la pressione dell'aria della pompa a
1,4 bar (140 kPa, 20 psi).
ti20441b1
FIG. 24
4. Rimuovere la linea dell'aria con DE di 9,5 mm
(3/8 poll.) dal motore pneumatico.
5. Verificare che l'aria scorra attraverso la linea
dell'aria.
6. Se l'aria non scorre, verificare il cablaggio tra J13
e il solenoide della pompa.
332376T
49
Ricerca e riparazione guasti
Ricerca e riparazione guasti del
modulo MZLP
Segnale
Descrizione
Verde fisso
Il modulo MZLP è alimentato e
la tensione di ingresso rientra
nelle condizioni di esercizio.
Giallo fisso
Comunicazione interna in corso
Rosso fisso
Modulo MZLP guasto.
Consultare la tabella relativa
alla ricerca e riparazione guasti.
Rosso
lampeggiante
Aggiornamento del software in
corso o software mancante.
Red
Yellow
Green
MZLP
7 89
J3
56
ti20441b1
234
01
FIG. 25: Segnali LED del modulo MZLP
NOTA: il LED del modulo MZLP è situato all'interno
dell'armadio elettrico. Per visualizzare, rimuovere lo
sportello di accesso anteriore dell'armadio elettrico.
ti20348a
FIG. 26: Posizione del LED diagnostico del modulo
MZLP
50
332376T
Riparazione
Riparazione
NOTA: alcune procedure richiedono strumenti speciali.
Leggere con attenzione ciascuna procedura prima di
avviarla per assicurarsi di essere in possesso degli
strumenti necessari per portarla a termine. Ordinare tutti
gli strumenti necessari e tenerli a portata di mano prima
di iniziare la procedura.
AVVISO
Quando si esegue una procedura che richiede la
rimozione di guarnizioni o altre parti morbide, se il
sistema non è stato lavato, non lasciarlo smontato
per oltre 30 minuti in modo da evitare l'indurimento
dell'adesivo. Un adesivo indurito può danneggiare le
guarnizioni e altre parti morbide durante
l'installazione.
Pompa
Sostituzione di guarnizione e cuscinetto della
ghiera e biella, guarnizione e cuscinetto del pistone
Smontaggio (vedere la FIG. 27):
1. Lavaggio del sistema. Vedere pagina 31.
2. Chiudere la valvola a sfera del tipo a spurgo installata
sull'ingresso dell'aria del sistema per scaricare tutta la
pressione dell'aria presente nel sistema.
3. Portare l'interruttore di alimentazione principale
su OFF.
4. Rimuovere la copertura in plastica (27).
5. Rimuovere l'imbuto dell'ingresso per trasferimento
a vuoto.
6. Rimuovere le linee dell'aria dalla valvola di
scarico (245) e dal motore pneumatico (218).
7. Rimuovere i quattro dadi (3) che fissano lo schermo
del fonditore (27) in posizione e, in seguito,
rimuovere quest'ultimo.
8. Rimuovere il gruppo motore pneumatico:
a. Rimuovere l'anello di sicurezza (239).
218
240
b.
Rimuovere il perno di riferimento (238).
c.
Rimuovere le tre viti (240).
239
235
9. Utilizzare un cacciavite a testa piatta e un martello
in gomma per allentare il dado di ritenzione (235).
223
233
234
10. Utilizzare delle pinze a beccuccio per rimuovere il
dado di ritenzione (235).
225
238
27
226
222
245
11. Inserire una chiave a brugola attraverso il foro nella
parte superiore della biella del pistone (223) per
sollevare quest'ultima (223) ed estrarla dal collettore.
In questo modo si estrae anche la guarnizione a U
della ghiera (234) e il cuscinetto della ghiera (233).
12. Rimuovere la valvola del pistone (222) dalla biella
del pistone (223).
13. Rimuovere e gettare la guarnizione a U (225) e il
cuscinetto (226) del pistone.
3
Rimontaggio (vedere la FIG. 27):
1. Montaggio della biella del pistone:
ti21046a
FIG. 27
a. Installare una nuova guarnizione a U del
pistone (225) sulla biella del pistone (223)
con i bordi rivolti verso la biella.
b.
332376T
Installare il cuscinetto del pistone (226) sulla
biella del pistone (223) con l'estremità
scanalata verso il centro della biella del pistone.
51
Riparazione
c.
Installare la valvola del pistone (222) sulla biella
del pistone (223). Serrare a 33-41 N•m
(24-30 piedi-lb).
2. Per proteggere le guarnizioni dalle filettature
appuntite, posizionare lo strumento per
l'installazione delle guarnizioni 15B661 nel
foro della ghiera. Vedere la FIG. 28.
6. Far scorrere il cuscinetto della ghiera (233) sulla
biella del pistone (223). Utilizzare una chiave a tubo
e battere con un martello in gomma per spingere il
cuscinetto della ghiera (233) in posizione e fissare
la guarnizione a U della ghiera.
235
15B661
203
233
ti20877a
FIG. 28
ti21144a
FIG. 30
3. Spingere il gruppo biella del pistone (223) nel
collettore di uscita del fonditore (203).
4. Ingrassare la guarnizione a U del pistone (234) e
farla scorrere sulla biella del pistone (223) con i
bordi rivolti verso il basso.
5. Collocare una chiave a tubo lunga da 22 mm
(7/8 poll.) (cacciavite da 9,5 mm (3/8 poll.)) sulla
biella del pistone (223), quindi utilizzare un martello
in gomma per battere delicatamente la guarnizione
a U della ghiera (234) e fissarla in posizione. Vedere
la FIG. 29.
7. Rimuovere lo strumento per l'installazione delle
guarnizioni.
8. Installare il dado di ritenzione (235). Vedere la
FIG. 28.
9. Installare il gruppo motore pneumatico (vedere la
FIG. 27):
a. Installare le tre viti (240).
b.
Con l'anello di sicurezza attorno alla biella del
pistone, installare il perno di riferimento (238).
c.
Installare l'anello di sicurezza (239) sul perno
di riferimento.
10. Utilizzare i dadi (3) per installare lo schermo del
fonditore (27).
11. Collegare le linee dell'aria alla valvola di scarico
e al motore pneumatico.
12. Installare la copertura in plastica (27).
234
ti21047a
FIG. 29
52
332376T
Riparazione
Rimontaggio (vedere la FIG. 31):
Sostituzione dei controlli dell'alloggiamento di
ingresso della pompa
1. Installare i nuovi o-ring (229), sede (228) e sfera
(227), quindi utilizzare un cricchetto reversibile da
12 mm (1/2 poll.) senza chiave a tubo per installare
e serrare la valvola di fondo (230) sul fonditore.
2. Installazione del gruppo fonditore. Vedere a
pagina 56.
Sostituzione delle guarnizioni del pistone e del
cilindro della pompa
254
201
218
239
227
235
228
233
234
229
230
233
224
226
257
222
ti20749a
FIG. 31
Smontaggio (vedere la FIG. 31):
1. Lavaggio del sistema. Vedere pagina 31.
217
216
2. Chiudere la valvola a sfera del tipo a spurgo
installata sull'ingresso dell'aria del sistema per
scaricare tutta la pressione dell'aria presente nel
sistema.
3. Portare l'interruttore di alimentazione principale
su OFF.
4. Rimozione del gruppo fonditore. Vedere a
pagina 55.
5. Utilizzare un cricchetto reversibile da 12 mm (1/2 poll.)
senza chiave a tubo per rimuovere la valvola di fondo
(230) dalla parte inferiore del collettore di uscita del
fonditore (203).
6. Rimuovere e gettare la sede (228), la sfera (227) e
l’o-ring (229).
217
230
ti21048a
FIG. 32
Smontaggio (vedere la FIG. 27):
1. Lavaggio del sistema. Vedere pagina 30.
2. Chiudere la valvola a sfera del tipo a spurgo
installata sull'ingresso dell'aria del sistema per
scaricare tutta la pressione dell'aria presente nel
sistema.
3. Portare l'interruttore di alimentazione principale
su OFF.
4. Rimuovere la copertura in plastica (27). Vedere
la FIG. 27 a pagina 51.
332376T
53
Riparazione
5. Rimuovere le linee dell'aria dalla valvola di
scarico (245) e dal motore pneumatico (218).
Vedere la FIG. 27 a pagina 51.
14. Rimuovere e gettare le guarnizioni del
cilindro (217). Vedere la FIG. 31.
Rimontaggio:
6. Rimuovere i dadi (3) che fissano lo schermo
del fonditore (27) in posizione e, in seguito,
quest'ultimo. Vedere la FIG. 27 a pagina 51.
1. Applicare grasso alle guarnizioni (217), quindi
installare le nuove guarnizioni (217) sul
cilindro (216). Vedere la FIG. 31.
7. Rimuovere il gruppo motore pneumatico. Vedere la
FIG. 27 a pagina 51:
a. Rimuovere l'anello di sicurezza (239).
b.
Rimuovere il perno di riferimento (238).
c.
Rimuovere le tre viti (240).
1303
217
216
8. Utilizzare un cacciavite a testa piatta e un martello
in gomma per allentare il dado di ritenzione (235).
217
1302
9. Utilizzare delle pinze a beccuccio per rimuovere il
dado di ritenzione (235).
203
10. Inserire una chiave a brugola attraverso il foro nella
parte superiore della biella del pistone (223) per
sollevare quest'ultima (223) ed estrarla dal
collettore. In questo modo si estrae anche la
guarnizione a U della ghiera (234) e il cuscinetto
della ghiera (233).
ti21049a
11. Rimozione del gruppo fonditore. Vedere a
pagina 55.
12. Utilizzare un cricchetto reversibile da 12 mm (1/2 poll.)
senza chiave a tubo per rimuovere la valvola di fondo
(230) dalla parte inferiore del collettore di uscita del
fonditore (203).
13. Inserire lo strumento del cilindro (1301) nella parte
inferiore del collettore di uscita del fonditore (203).
Utilizzare un martello in gomma per rimuovere
delicatamente il cilindro (216). Vedere la FIG. 31.
FIG. 34
2. Posizionare lo strumento femmina per l'installazione
del cilindro (1302) nel collettore di uscita del
fonditore (203) per proteggere le guarnizioni dalle
filettature appuntite. Vedere la FIG. 34.
3. Utilizzare lo strumento maschio per l'installazione
del cilindro (1303) per spingere il cilindro (216)
nel collettore di uscita del fonditore (203). Se
necessario, utilizzare un martello in gomma per
fissarlo in posizione. Vedere la FIG. 31.
4. Utilizzare un cricchetto reversibile da 12 mm (1/2 poll.)
senza chiave a tubo per installare e serrare la valvola
di fondo (230) nella parte inferiore del collettore di
uscita del fonditore (203).
1301
5. Eseguire l'Installazione del gruppo fonditore a
pagina 56.
203
6. Eseguire la parte di Rimontaggio della procedura di
Sostituzione di guarnizione e cuscinetto della
ghiera e biella, guarnizione e cuscinetto del
pistone che inizia a pagina 51.
217
216
217
ti20880a
FIG. 33
54
332376T
Riparazione
Fonditore
3. Portare l'interruttore di alimentazione principale su
OFF.
Rimozione del gruppo fonditore
4. Scollegare tutti i flessibili riscaldati dal collettore di
uscita del fonditore (203).
5. Rimuovere il cavo dall'ADM (30), quindi far scorrere
in avanti la copertura (29) e rimuoverla dal sistema.
6. Rimuovere le viti (8) e quindi lo sportello di accesso
anteriore dell'armadio elettrico (10).
61
7. Rimuovere il tubo dell'aria (36) dalla valvola di
scarico (245). Tirare il tubo dell'aria dalla copertura
in metallo (27).
62
8. Rimuovere i dadi (3) sul retro della copertura in
metallo (27), quindi rimuovere la copertura.
13
12
9. Allentare il morsetto del flessibile sulla staffa del
motore pneumatico (528), quindi rimuovere
l'imbuto (61).
13
53
30
29
10. Rimuovere i connettori del filo dall'interruttore di
sovratemperatura (251).
52
11. Rimuovere gli isolatori (52, 53) dal gruppo
fonditore (5).
27
12. Scollegare il relativo cavo dal sensore di
riempimento (20).
13. Scollegare il cavo del sensore del ciclo della pompa
dal motore pneumatico.
14. Rimuovere il tubo dell'aria dal cappuccio di
riempimento (62).
3
259
16. Allentare la vite (AA), quindi rimuovere il
sensore (125). Vedere la FIG. 36 a pagina 57.
3
17. Rimuovere lo sportello di accesso anteriore
dell'armadio elettrico (10).
8
10
ti21050b
15. Rimuovere il tubo dell'aria dal motore
pneumatico (218).
1
FIG. 35
NOTA: tale operazione deve essere effettuata solo
quando si sostituiscono elementi che richiedono
l'accesso alla parte inferiore del gruppo fonditore.
18. Rimuovere tutti i fili del riscaldatore dai seguenti
morsetti. Tirare verso l'alto i fili attraverso la
guarnizione in gomma sulla parte superiore
dell'armadio elettrico (1). Per i riferimenti, vedere
la FIG. 36 a pagina 57.
Articolo
1. Eseguire la procedura di Drenaggio del sistema
a pagina 30, quindi attendere che il sistema si
raffreddi.
2. Chiudere la valvola a sfera del tipo a spurgo
sull'ingresso dell'aria del sistema.
332376T
Riscaldatore a fascia
(208)
Contrassegno Contrassegno
filo 1
filo 2
TB1-11B
TB1-13B
Biella del riscaldatore TB1-14C
del fonditore (209)
CR1-NC
Biella del riscaldatore TB1-11C
della base (210)
TB1-13C
Biella del riscaldatore TB1-12B
della pompa (250)
CR1-COM
55
Riparazione
19. Rimuovere i quattro dadi (3) e quindi il gruppo
fonditore dal sistema. Conservare tutti gli isolatori
allentati per il rimontaggio.
20. Rimuovere i bulloni (259) e quindi il gruppo fonditore
dalla base del fonditore (257).
6. Collegare il tubo dell'aria al motore
pneumatico (218).
7. Collegare il tubo dell'aria al cappuccio di
riempimento (62).
8. Collegare il cavo del sensore di riempimento al
sensore di riempimento (20).
Installazione del gruppo fonditore
9. Collegare il cavo del sensore del ciclo della pompa
al motore pneumatico.
1. Instradare il filo della biella del riscaldatore del
fonditore (209) attraverso il foro largo nella base del
fonditore (257), quindi attraverso il foro piccolo a
lato della base del fonditore (257).
2. Con i 10 isolatori (4) in posizione sul gruppo
fonditore, posizionare quest'ultimo sulla base del
fonditore (257).
AVVISO
Per evitare la rottura degli isolatori morbidi (4), non
serrare eccessivamente i 4 bulloni (259) durante la
fase successiva. Serrare a 7-15 N•m (5-11 piedi-lb).
3. Utilizzare i 4 bulloni (259) per fissare il gruppo
fonditore alla base del fonditore (257).
4. Utilizzare i quattro dadi (3) per fissare il gruppo
fonditore al sistema.
5. Raggruppare le 4 serie di fili del riscaldatore e
instradarle attraverso la guarnizione sulla parte
superiore dell'armadio elettrico (1). Collegare i fili
come indicato di seguito. Per i riferimenti, vedere la
FIG. 36 a pagina 57.
Articolo
Riscaldatore a fascia
(208)
Contrassegno Contrassegno
filo 1
filo 2
TB1-11B
TB1-13B
Biella del riscaldatore TB1-14C
del fonditore (209)
CR1-NC
Biella del riscaldatore TB1-11C
della base (210)
TB1-13C
Biella del riscaldatore TB1-12B
della pompa (250)
CR1-COM
56
10. Installare l'imbuto (61) nella staffa del motore
pneumatico (528), quindi serrare il morsetto.
11. Installare il sensore di temperatura (125) nel
fonditore, quindi serrare la vite (AA) sul
riscaldatore a fascia. Vedere la FIG. 36 a
pagina 57.
12. Installare gli isolatori (52, 53) sul gruppo
fonditore (5).
13. Collegare i connettori del filo all'interruttore di
sovratemperatura (251). Vedere la FIG. 38 a
pagina 59.
14. Utilizzare i dadi (3) per installare la copertura in
metallo (27).
15. Tirare il tubo dell'aria della valvola di scarico (36)
attraverso l'alloggiamento in metallo, quindi fissare
il tubo dell'aria alla valvola di scarico (245).
16. Installare lo sportello di accesso anteriore (10)
sull'armadio elettrico (1).
17. Instradare il cavo dell'ADM attraverso la copertura,
quindi installare quest'ultima e collegare il cavo
all'ADM.
18. Ricollegare tutti i flessibili riscaldati sul collettore di
uscita del fonditore (203).
19. Portare l'interruttore di alimentazione principale
su ON.
20. Aprire la valvola a sfera di ingresso dell'aria del
sistema.
332376T
Riparazione
8. Allentare i morsetti a fascia (CC), quindi estrarre il
cappuccio di riempimento (62) e l'alloggiamento in
gomma dal fonditore.
Sostituzione del riscaldatore a fascia
9. Allentare la vite (AA), quindi rimuovere il sensore (125).
CC
125
53
AA
10. Individuare i fili nelle morsettiere TB1-11B e TB1-13B.
Allentare le viti della morsettiera e rimuovere i fili.
62
11. Tirare verso l'alto i fili attraverso la guarnizione (63)
sulla parte superiore dell'armadio elettrico (1).
Agganciare tutti i tiranti che fissano i fili in posizione.
208
12. Continuare ad allentare la vite (AA), quindi far
scorrere il riscaldatore a fascia (208) verso l'alto per
rimuoverlo.
Rimontaggio (vedere la FIG. 36):
1. Installare il riscaldatore a fascia (208) sul fonditore con
l'apertura e la vite rivolte verso la parte anteriore del
sistema, in linea con lo sportello del sensore.
2. Installare il sensore (125).
1
3. Far scorrere verso l'alto il riscaldatore a fascia,
quindi serrare la vite (AA).
10
NOTA: il riscaldatore a fascia deve essere orientato in
modo da mantenere il sensore in posizione durante il
serraggio, senza piegarlo.
63
ti20753a
FIG. 36
Smontaggio (vedere la FIG. 36):
1. Allentare il morsetto sulla staffa del motore
pneumatico (528), quindi rimuovere il gruppo
imbuto (61).
2. Guardando attraverso il foro sul cappuccio di
riempimento, erogare il fluido nel fonditore finché
non è a livello o al di sotto della griglia a nido d'ape.
4. Instradare i fili del riscaldatore a fascia attraverso la
guarnizione (63) nella parte superiore dell'armadio
elettrico (1).
5. Collegare i fili ai morsetti, come contrassegnato. I fili
devono essere contrassegnati come mostrato nella
seguente tabella. Serrare le viti della morsettiera.
Articolo
Riscaldatore a
fascia (208)
Contrassegno Contrassegno
filo 1
filo 2
TB1-11B
TB1-13B
6. Installare lo sportello di accesso dell'armadio
elettrico (10). Vedere la FIG. 36.
3. Quando il livello del fluido è abbastanza basso,
chiudere la valvola a sfera del tipo a spurgo
installata sull'ingresso dell'aria del sistema.
7. Installare l'isolatore in tessuto del fonditore (53).
4. Portare l'interruttore di alimentazione principale su
OFF.
8. Installare l'alloggiamento in gomma del cappuccio di
riempimento (62) con i morsetti a fascia in posizione.
5. Scollegare il cavo dall'ADM (30), quindi rimuovere
la copertura (29).
9. Installare l'imbuto nel cappuccio di
riempimento (62), quindi serrare i morsetti a
fascia (CC) sull'alloggiamento in gomma.
6. Rimuovere lo sportello di accesso anteriore (10)
dall'armadio elettrico (1).
10. Far scorrere il gruppo imbuto (61) attraverso la staffa del
motore pneumatico (528), quindi serrare il morsetto.
7. Rimuovere l'isolatore in tessuto del fonditore (53).
11. Instradare il cavo dell'ADM attraverso la copertura,
quindi installare quest'ultima e collegare il cavo all'ADM.
332376T
57
Riparazione
12. Aprire la valvola a sfera di ingresso dell'aria del
sistema.
13. Portare l'interruttore di alimentazione principale
su ON.
Sostituzione del sensore di temperatura del
riscaldatore a fascia
9. Scollegare il cavo del sensore di temperatura dal
connettore del MZLP etichettato J5. Vedere la
FIG. 37.
NOTA: questo connettore contiene inoltre i fili
dell'interruttore di sovratemperatura.
10. Scollegare i connettori del filo dall'interruttore di
sovratemperatura (251). Vedere la FIG. 38 a
pagina 59.
11. Estrarre il cavo dall'armadio elettrico, quindi gettare
il sensore (125) e i fili.
53
Rimontaggio (vedere la FIG. 37):
1. Instradare i nuovi fili del cablaggio attraverso la
guarnizione (63) nella parte superiore dell'armadio
elettrico.
2. Collegare i connettori dei fili all'interruttore di
sovratemperatura (251). Vedere la FIG. 38 a
pagina 59.
CC
AA
40
4. Serrare la vite (AA).
125
ti20762a
FIG. 37
Smontaggio (vedere la FIG. 37):
1. Chiudere la valvola a sfera del tipo a spurgo
installata sull'ingresso dell'aria del sistema per
scaricare tutta la pressione dell'aria presente nel
sistema.
2. Portare l'interruttore di alimentazione principale
su OFF.
3. Scollegare il cavo dall'ADM, quindi rimuovere la
copertura.
4. Rimuovere il tubo dell'aria (36) dalla valvola di
scarico. Tirare il tubo dell'aria attraverso la
copertura in metallo (27).
5. Rimuovere i dadi (3) e la copertura in metallo (27).
6. Rimuovere l'isolatore in tessuto del fonditore (53).
7. Allentare la vite (AA), quindi rimuovere il
sensore (125).
8. Rimuovere lo sportello di accesso dell'armadio
elettrico (10).
58
3. Posizionare il sensore di temperatura del
riscaldatore a fascia (125) nel fonditore.
NOTA: la vite deve schiacciare leggermente il sensore
di temperatura per mantenerlo in posizione, senza
piegarlo.
5. Collegare il nuovo cablaggio al connettore del
modulo MZLP etichettato J5.
6. Installare lo sportello di accesso dell'armadio
elettrico (10). Vedere la FIG. 36 a pagina 57.
7. Installare l'isolatore in tessuto del fonditore (53).
8. Utilizzare i dadi (3) per installare la copertura in
metallo (27).
9. Instradare il tubo dell'aria della valvola di scarico
attraverso la copertura in metallo, quindi fissarlo alla
valvola di scarico.
10. Instradare il cavo dell'ADM attraverso la copertura,
quindi installare quest'ultima e collegare il cavo
all'ADM.
11. Portare l'interruttore di alimentazione principale
su ON.
12. Aprire la valvola a sfera di ingresso dell'aria del
sistema.
332376T
Riparazione
Sostituzione dell'interruttore di sovratemperatura del
riscaldatore
6.
Aprire la valvola a sfera di ingresso dell'aria del
sistema.
7.
Portare l'interruttore di alimentazione principale su ON.
Sostituzione della biella del riscaldatore
251
255
206
250
ti21052a
FIG. 38
Smontaggio (vedere la FIG. 37):
1.
Chiudere la valvola a sfera del tipo a spurgo installata
sull'ingresso dell'aria del sistema per scaricare tutta la
pressione dell'aria presente nel sistema.
210
206
2.
Portare l'interruttore di alimentazione principale su OFF.
3.
Scollegare il cavo dall'ADM, quindi rimuovere la
copertura.
4.
Rimuovere il tubo dell'aria (36) dalla valvola di scarico.
Tirare il tubo dell'aria attraverso la copertura in
metallo (27).
209
Utilizzare una chiave a tubo da 11 mm (7/16 poll.) per
rimuovere i dadi (3) e la copertura in metallo (27).
206
5.
6.
7.
Scollegare i connettori del filo dall'interruttore di
sovratemperatura (251).
Rimuovere le viti (255) che fissano l'interruttore di
sovratemperatura (251) al gruppo fonditore (5), quindi
rimuovere l'interruttore.
Rimontaggio (vedere la FIG. 37):
1.
Utilizzare le due viti (255) per fissare il nuovo
interruttore di sovratemperatura (251) al fonditore.
2.
Collegare i connettori del filo al nuovo interruttore di
sovratemperatura.
3.
Utilizzare una chiave a tubo da 11 mm (7/16 poll.) per
installare i dadi (3) e fissare la copertura in
metallo (27).
4.
5.
Instradare il tubo dell'aria della valvola di scarico (36)
attraverso la copertura in metallo, quindi fissarlo alla
valvola di scarico.
Instradare il cavo dell'ADM attraverso la copertura,
quindi installare quest'ultima e collegare il cavo
all'ADM.
332376T
ti20755a
209
ti20754a
FIG. 39
Smontaggio (vedere la FIG. 39):
NOTA: questa procedura è utile per la sostituzione di
qualsiasi biella del riscaldatore di cui sopra.
1.
Portare l'interruttore di alimentazione principale su OFF.
2.
Se si sostituisce la biella del riscaldatore del
fonditore (209), fare riferimento a Rimozione del
gruppo fonditore. Vedere pagina 55.
3.
Scollegare il cavo dall'ADM, quindi rimuovere la
copertura (29).
4.
Se si rimuove la biella del riscaldatore della
pompa (250):
a.
Rimuovere il tubo dell'aria (36) dalla valvola di
scarico (245). Tirare il tubo dell'aria attraverso la
copertura in metallo (27).
59
Riparazione
b.
Rimuovere i dadi (3) e quindi la copertura (27).
5.
Rimuovere lo sportello di accesso anteriore
dell'armadio elettrico (10). Vedere la FIG. 36.
6.
Scollegare i fili della biella del riscaldatore dalle
morsettiere, come descritto nella seguente tabella.
Articolo
Contrassegno Contrassegno
filo 1
filo 2
Biella del riscaldatore
del fonditore (209)
TB1-14C
CR1-NC
Biella del riscaldatore
della base (210)
TB1-11C
TB1-13C
Biella del riscaldatore
della pompa (250)
TB1-12B
CR1-COM
c.
7.
Instradare il cavo dell'ADM attraverso la copertura in
plastica, quindi installare quest'ultima e collegare il
cavo all'ADM.
Sostituzione della valvola di scarico della pressione
del fluido
27
3
7.
Tirare verso l'alto i fili della biella del riscaldatore
attraverso la guarnizione sulla parte superiore
dell'armadio elettrico (1).
8.
Rimuovere l'anello di sicurezza della biella del
riscaldatore (206), quindi rimuovere e gettare la
biella del riscaldatore (209, 210 o 250).
36
Rimontaggio (vedere la FIG. 39):
1.
Tirare il tubo dell'aria attraverso la copertura in
metallo (27), quindi collegare il tubo dell'aria (36)
alla valvola di scarico (245).
244
Instradare il cavo della nuova biella del riscaldatore
attraverso la guarnizione (63) sulla parte superiore
dell'armadio elettrico, quindi collegare i fili della nuova
biella del riscaldatore alle morsettiere, come descritto
nella tabella precedente.
245
ti20757a
AVVISO
Per evitare danni alla biella del riscaldatore, non
utilizzare grasso termico nella fase successiva.
2.
Installare la biella del riscaldatore e il relativo anello di
sicurezza (206). Vedere la FIG. 39.
FIG. 40
1.
Drenaggio del sistema. Vedere a pagina 30.
2.
Chiudere la valvola a sfera di ingresso dell'aria del
sistema.
3.
Portare l'interruttore di alimentazione principale su OFF.
3.
Installare lo sportello di accesso dell'armadio
elettrico (10). Vedere la FIG. 36.
4.
4.
Se si sostituisce la biella del riscaldatore del fonditore
(209), fare riferimento a Installazione del gruppo
fonditore. Vedere pagina 55.
Rimuovere il tubo dell'aria (36) dalla valvola di
scarico (245). Tirare il tubo dell'aria attraverso la
copertura in metallo (27). Vedere la FIG. 40.
5.
Rimuovere i dadi (3) e quindi la copertura (27).
6.
Utilizzare una chiave a mezzaluna per rimuovere la
valvola di scarico della pressione del fluido del
fonditore (245). Vedere la FIG. 40.
7.
Per rimuovere l’o-ring (244) utilizzare l'apposito uncino.
8.
Installare l'o-ring (244) nel collettore.
5.
6.
60
Se si sostituisce la biella del riscaldatore della pompa
(210 o 250), instradare il cavo dell'ADM attraverso la
copertura, quindi installare quest'ultima e collegare il
cavo all'ADM.
Se si installa la biella del riscaldatore della
pompa (250), installare la copertura in metallo (27):
a.
Posizionare la copertura in metallo sul sistema.
b.
Installare e serrare i dadi (3).
AVVISO
Per evitare danni all'o-ring, verificare che quest'ultimo
sia posizionato adeguatamente prima di passare alla
fase successiva.
332376T
Riparazione
9. Inserire la nuova valvola di scarico della pressione
del fluido (245) nel collettore. Vedere la FIG. 40.
Dopo il serraggio a mano, utilizzare una chiave a
mezzaluna per serrare.
10. Utilizzare i dadi (3) per installare la copertura in
metallo.
332376T
11. Collegare il tubo dell'aria alla valvola di scarico della
pressione.
12. Instradare il cavo dell'ADM attraverso la copertura in
plastica, quindi installare quest'ultima e collegare il
cavo all'ADM.
61
Riparazione
Modulo di controllo della temperatura a bassa potenza multizona
(MZLP)
Sostituzione del fusibile del modulo MZLP
Identificazione del modulo MZLP
24R234
24V510
Legenda
A
I fusibili F1 ed F2 sono fisicamente della stessa
dimensione di F3-F10
B
C
I fusibili F1 ed F2 sono fisicamente più grandi di F3-F10
---
Adesivo blu sul relè
24N568 contrassegnato
24V133 contrassegnato
Fusibile Parte
Fusibili 24R234 MZLP
C
J1
J2
F10 F9
F8 F7
F4 F3
F2
F6
F1
A
F5
F1, F2
250 VCA, 16 A, azione rapida, bianco
F3-F10
250 VCA, 8 A, azione rapida
Fusibili 24V510 MZLP
B
F1, F2
250 VCA, 25 A, azione rapida, bianco 6,3 x 30,4
mm (0,25 x 1,2 poll.)
F3-F10
250 VCA, 8 A, azione rapida
J7
J6
J5
Kit fusibile
J3
Kit
MZLP
Descrizione
24P859
24R234
Include fusibili trasparenti
standard.
WLD
FIG. 41: Ubicazioni del fusibile e dell’ID del modulo
MZLP
24X479
AVVISO
24V289
Per evitare danni al sistema, utilizzare sempre i
fusibili ad azione rapida. Tali fusibili sono richiesti per
una protezione da cortocircuito.
24X480
Include fusibili in ceramica
impiegati nel settore alimentare.
24V510
Include fusibili trasparenti
standard.
Include fusibili in ceramica
impiegati nel settore alimentare.
1. Portare l'interruttore di alimentazione principale su
OFF.
2. Rimuovere lo sportello di accesso anteriore
dell'armadio elettrico (10).
62
332376T
Riparazione
3. Utilizzare uno strumento non conduttivo adeguato
per rimuovere il fusibile fulminato.
AVVISO
L'uso di uno strumento non adeguato, ad esempio un
cacciavite o delle pinze, può frantumare il vetro sul
fusibile.
4. Utilizzare uno strumento non conduttivo adeguato
per installare il nuovo fusibile.
AVVISO
L'uso di uno strumento non adeguato, ad esempio un
cacciavite o delle pinze, può frantumare il vetro sul
fusibile.
5. Installare lo sportello di accesso anteriore
dell'armadio elettrico (10).
5. Rimuovere le quattro viti (114) che fissano il modulo
MZLP (112) all'armadio elettrico, (1) quindi
rimuovere attentamente il modulo MZLP
dall'armadio elettrico. Vedere la FIG. 42.
6. Per sostituire il MZLP n. 1, rimuovere la scheda figlia
e i distanziatori e reinstallarli sul nuovo modulo MZLP.
Per l'identificazione di MZLP n. 1 e MZLP n.2, vedere
la FIG. 42.
Rimontaggio:
1. Impostare l'interruttore rotante MZLP su “1” sul
modulo MZLP con la scheda figlia. Impostare
l'interruttore rotante MZLP su “2” sul modulo MZLP
senza scheda figlia. Vedere la FIG. 43 per la
posizione dell'interruttore rotante.
2. Utilizzare le quattro viti (114) per installare il modulo
MZLP (112) sull'armadio elettrico (1).
3. Ricollegare i cavi al modulo MZLP (112).
Sostituzione del modulo MZLP
NOTA: non forzare il collegamento elettrico. Per
sistemare in sede il connettore è necessaria una forza
minima. Se si avverte resistenza, fermarsi e verificare
l'orientamento del connettore.
Vedere Identificazione del modulo MZLP, page 62.
NOTA: se non si è in grado di determinare la posizione
del connettore, consultare Schemi elettrici a pagina 72.
Smontaggio:
1. Portare l'interruttore di alimentazione principale
su OFF.
4. Installare lo sportello di accesso anteriore
dell'armadio elettrico (10).
2. Rimuovere lo sportello di accesso anteriore
dell'armadio elettrico (10).
5. Collegare i connettori elettrici del flessibile
riscaldato al nuovo modulo MZLP.
3. Scollegare i connettori elettrici del flessibile
riscaldato dal modulo MZLP (112).
NOTA: il modulo MZLP potrebbe richiedere un software
aggiornato. Vedere Procedura di aggiornamento del
software a pagina 71.
4. Annotare la posizione di ciascun cavo, quindi
scollegare tutti i cavi dal modulo MZLP (112)
da sostituire. Vedere la FIG. 43.
Sostituzione della scheda figlia del modulo MZLP
Smontaggio:
ti20910a
1. Portare l'interruttore di alimentazione principale
su OFF.
MZLP #2
1
MZLP #1
112
2. Rimuovere lo sportello di accesso anteriore
dell'armadio elettrico (10).
3. Annotare la posizione di ciascun cavo, quindi
scollegare tutti i cavi dalla scheda figlia del modulo
MZLP (112a). Vedere la FIG. 43.
4. Rimuovere le quattro viti di montaggio (112b) dalla
scheda figlia (112a) e metterle da parte. Vedere la
114
FIG. 42
332376T
63
Riparazione
Sistema
FIG. 43.
112b
Sostituzione del sensore di riempimento
112a
ti20342a
112
112
20
Interruttore rotante
FIG. 43
5. Scollegare la scheda figlia (112a) dal modulo
MZLP (112).
Rimontaggio:
62
1. Collegare la nuova scheda figlia (112a) nel modulo
MZLP (112).
2. Utilizzare le viti (112b) per fissare la scheda figlia al
modulo MZLP (112).
3. Collegare i cavi alla nuova scheda figlia (112a).
NOTA: non forzare il collegamento elettrico. Per
sistemare in sede il connettore è necessaria una forza
minima. Se si avverte resistenza, fermarsi e verificare
l'orientamento del connettore.
NOTA: se non si è in grado di determinare la posizione
del connettore, consultare Schemi elettrici a pagina 72.
4. Installare lo sportello di accesso anteriore
dell'armadio elettrico (10).
ti20761a
FIG. 44
Smontaggio (vedere la FIG. 44):
1. Portare l'interruttore di alimentazione principale
su OFF.
2. Sollevare delicatamente il cavo mentre si svita il
connettore del sensore di riempimento, quindi
rimuovere il cavo di tale sensore dal sensore di
riempimento (20).
3. Allentare il controdado del sensore di riempimento,
quindi rimuovere il sensore di riempimento (20), dal
cappuccio di riempimento (62).
Rimontaggio (vedere la FIG. 44):
1. Inserire il nuovo sensore di riempimento (20) nel
cappuccio di riempimento (62) finché non raggiunge
il fondo, quindi tornare indietro di 1/2 giro.
2. Serrare il controdado sul sensore di
riempimento (20).
3. Collegare il cavo del sensore di riempimento al
nuovo sensore di riempimento (20).
64
332376T
Riparazione
7. Allentare il morsetto superiore (13) sull'alloggiamento
in gomma, quindi rimuovere il cappuccio di
riempimento (62).
Sostituzione del cappuccio di riempimento
Rimontaggio (vedere la FIG. 45):
1. Posizionare il nuovo cappuccio di riempimento sul
fonditore. Allineare il foro dell'ingresso dell'imbuto
alla staffa.
20
62
35
2. Installare l'imbuto attraverso la staffa del motore
pneumatico (528), quindi serrare il morsetto
dell’imbuto.
3. Serrare il morsetto dell'alloggiamento in gomma (13)
per fissare il cappuccio di riempimento in posizione.
13
4. Collegare la linea dell'aria (35) al cappuccio di
riempimento (62).
5. Inserire il sensore di riempimento (20) nel cappuccio
di riempimento (62) finché non raggiunge il fondo,
quindi tornare indietro di 1/2 giro.
6. Serrare il controdado sul sensore di riempimento (20).
Sostituzione dell'ADM
58
ti20760a
FIG. 45
30
Smontaggio (vedere la FIG. 45):
1. Portare l'interruttore di alimentazione principale
su OFF.
2. Chiudere la valvola a sfera del tipo a spurgo
installata sull'ingresso dell'aria del sistema per
scaricare tutta la pressione dell'aria presente nel
sistema.
3. Scollegare il cavo dall'ADM, quindi rimuovere la
copertura.
4. Allentare il morsetto del flessibile sulla staffa del
motore pneumatico (528), quindi rimuovere il
gruppo imbuto.
5. Allentare il controdado del sensore di riempimento,
quindi rimuovere il sensore (20) dal cappuccio di
riempimento (62).
6. Rimuovere la linea dell'aria (35) dal cappuccio di
riempimento (62).
332376T
CC
ti20763a
FIG. 46
1. Portare l'interruttore di alimentazione principale
su OFF.
2. Scollegare il cavo (CC) dalla parte inferiore
dell'ADM (30). Vedere la FIG. 46.
3. Rimuovere l'ADM dalla staffa (58).
4. Installare il nuovo ADM nella staffa.
5. Collegare il cavo alla parte inferiore del nuovo ADM.
NOTA: l'ADM potrebbe richiedere un software aggiornato.
Vedere Procedura di aggiornamento del software a
pagina 71.
65
Riparazione
Comandi pneumatici
Rimontaggio (vedere la FIG. 47):
Sostituzione dei solenoidi a comando pneumatico
2. Instradare il cavo del nuovo solenoide nell'armadio
elettrico e fissare il cavo al connettore J13 della
scheda figlia del modulo MZLP.
8
402
405
1. Utilizzare le due viti (405) che fissano i nuovi
solenoidi (402) al gruppo comando pneumatico (409).
9
3. Inserire le mani attraverso i fori di accesso (FF)
(vedere FIG. 47), sulla parte inferiore dell'armadio
elettrico, quindi collegare le linee dell'aria ai
solenoidi di comando pneumatico (402).
4. Far scorrere il gruppo comando pneumatico (9) in
posizione, quindi utilizzare le due viti (8) per fissarlo
all'armadio elettrico (1).
5. Installare lo sportello di accesso anteriore dell'armadio
elettrico.
1
Sostituzione del manometro del comando pneumatico
ti20764a
8
FF
403
403b
403a
403c
FIG. 47
NOTA: per sostituire i solenoidi a comando pneumatico,
il sistema deve essere inclinato all'indietro per accedere
alla parte inferiore dell'armadio elettrico.
9
Smontaggio (vedere la FIG. 47):
1. Portare l'interruttore di alimentazione principale
su OFF.
402
2. Chiudere la valvola a sfera del tipo a spurgo
installata sull'ingresso dell'aria del sistema per
scaricare tutta la pressione dell'aria presente nel
sistema.
3. Rimuovere il pannello di accesso anteriore (10)
dall'armadio elettrico (1).
ti20765a
FIG. 48
Smontaggio (vedere la FIG. 48):
4. Utilizzare una chiave a tubo da 9,5 mm (3/8 poll.)
per rimuovere le due viti (8).
1. Portare l'interruttore di alimentazione principale
su OFF.
5. Prendere nota della posizione di ciascun
collegamento della linea dell'aria.
2. Chiudere la valvola a sfera del tipo a spurgo installata
sull'ingresso dell'aria del sistema per scaricare tutta la
pressione dell'aria presente nel sistema.
6. Inserire le mani attraverso i fori di accesso (FF)
(vedere la FIG. 47), sulla parte inferiore dell'armadio
elettrico, quindi scollegare le linee dell'aria dai
solenoidi di comando pneumatico (402).
3. Rimuovere le due viti (8), quindi far scorrere il
gruppo comando pneumatico (9) all'esterno
dell'armadio elettrico (1) in modo da esporre la
parte posteriore dei manometri.
7. Scollegare il cavo dei solenoidi di comando
pneumatico dal connettore J13 della scheda
figlia del modulo MZLP. Estrarre il filo dall'armadio
elettrico.
4. Rimuovere i due dadi (403a) che fissano il
manometro (403) in posizione, quindi rimuovere
la staffa (403c).
8. Rimuovere le due viti (405) che fissano i
solenoidi (402) al gruppo comando pneumatico (9),
quindi rimuovere i solenoidi di comando
pneumatico.
66
5. Posizionare una chiave a mezzaluna di piccole
dimensioni sulla parte in ottone del manometro e
utilizzare un'altra chiave a mezzaluna delle stesse
dimensioni per rimuovere il raccordo dell'aria (403b).
332376T
Riparazione
6. Rimuovere il manometro dell'aria dal pannello.
2. Portare l'interruttore di alimentazione principale su
OFF.
Rimontaggio (vedere la FIG. 48):
1. Far scorrere il nuovo manometro dell'aria nel
pannello e la staffa sulla parte posteriore del
manometro. Installare a mano il raccordo dell'aria
sul manometro, senza serrare.
2. Installare la staffa (403c) e i due dadi (403a)
serrando a mano.
3. Posizionare una chiave a mezzaluna di piccole
dimensioni sulla parte in ottone del manometro e
utilizzare un'altra chiave a mezzaluna delle stesse
dimensioni per serrare il raccordo dell'aria (403b).
3. Utilizzare una chiave a tubo da 10 mm per rimuovere
la valvola pilota (513) dal motore pneumatico (218).
4. Lubrificare con grasso e installare la nuova valvola
pilota del motore pneumatico (513).
5. Serrare la valvola pilota a 10,7-11,9 N•m
(95-105 poll.-lb).
Sostituzione della valvola dell’aria
508
AVVISO
Nella fase successiva, non serrare eccessivamente i
due dadi (403a). Un serraggio eccessivo può causare
la rottura del manometro.
527
4. Orientare il manometro come desiderato, quindi
serrare i due dadi (403a) per fissare il
manometro (403) in posizione.
5. Far scorrere il gruppo comando pneumatico (9) in
posizione, quindi utilizzare le due viti (8) per fissarlo
all'armadio elettrico.
509
Motore pneumatico
218
Sostituzione della valvola pilota
ti20768a
FIG. 50
218
Smontaggio (vedere la FIG. 50):
1. Chiudere la valvola a sfera del tipo a spurgo installata
sull'ingresso dell'aria del sistema per scaricare tutta la
pressione dell'aria presente nel sistema.
513
2. Portare l'interruttore di alimentazione principale su
OFF.
FIG. 49
3. Allentare il morsetto sulla staffa del motore
pneumatico (528), quindi rimuovere il gruppo
imbuto (61).
1. Chiudere la valvola a sfera del tipo a spurgo installata
sull'ingresso dell'aria del sistema per scaricare tutta la
pressione dell'aria presente nel sistema.
4. Allentare il morsetto del flessibile superiore
sull'alloggiamento in gomma, quindi rimuovere il
cappuccio di riempimento.
ti20767a
332376T
67
Riparazione
5. Erogare il fluido nel fonditore finché non è a livello o
al di sotto della griglia a nido d'ape.
Rimozione del motore pneumatico
218
NOTA: se una vite o la guarnizione della valvola
dell'aria cade durante questa procedura, potrebbe finire
nel fonditore. Il livello del fluido all'interno del fonditore
deve essere al di sotto della griglia a nido d'ape prima di
passare alla fase successiva.
27
238
220
6. Quando il livello del fluido è abbastanza basso,
chiudere la valvola a sfera del tipo a spurgo
installata sull'ingresso dell'aria del sistema.
240
239
211
219
7. Scollegare il flessibile dell'aria e il cavo dal motore
pneumatico.
8. Utilizzare una chiave a tubo da 10 mm per rimuovere
le quattro viti (508) che fissano la valvola dell'aria (527)
al motore pneumatico (218).
3
9. Rimuovere la valvola dell'aria (527) e la
guarnizione (509), quindi gettarle.
Rimontaggio (vedere la FIG. 50):
1. Lubrificare con grasso e posizionare la nuova
guarnizione (509) sulla valvola dell'aria (527).
2. Posizionare attentamente la nuova valvola
dell'aria (527) contro il motore pneumatico, quindi
avvitare le quattro viti (508). Verificare che la
guarnizione della valvola dell'aria (509) resti in
posizione esercitando una pressione costante
contro il motore pneumatico.
3. Utilizzare una chiave a tubo da 10 mm per serrare le
viti (508) a 10,7-11,9 N•m (95-105 poll.-lb).
4. Installare il cappuccio di riempimento e serrare il
morsetto del flessibile superiore sull'alloggiamento
in gomma.
5. Collegare il flessibile dell'aria e il cavo al motore
pneumatico.
ti20758a
FIG. 51
Vedere la FIG. 51.
1. Chiudere la valvola a sfera del tipo a spurgo
installata sull'ingresso dell'aria del sistema per
scaricare tutta la pressione dell'aria presente nel
sistema.
2. Portare l'interruttore di alimentazione principale
su OFF.
3. Scollegare la linea dell'aria (36) dalla valvola di
scarico della pressione (245) e tirarla attraverso
la copertura in metallo (27). Vedere la FIG. 40 a
pagina 60.
4. Rimuovere i tre dadi (3) che fissano la copertura
in metallo (27) in posizione e, in seguito,
quest'ultima (27).
5. Scollegare la linea di alimentazione dell'aria dal
motore pneumatico (218).
6. Rimuovere il gruppo motore pneumatico:
a. Far scorrere l'anello di sicurezza (239) verso
il basso.
68
b.
Rimuovere il perno di riferimento (238).
c.
Rimuovere le tre viti (240).
332376T
Riparazione
7. Se si sostituisce un motore pneumatico
danneggiato con uno nuovo completamente
assemblato:
Sostituzione dell'o-ring del motore pneumatico
511
a. Rimuovere le tre viti (211) che fissano i tiranti
del motore pneumatico (220) alla piastra di
base (219).
b.
512
520
Rimuovere i tiranti (220) dal motore
pneumatico (218).
Installazione del motore pneumatico
Vedere la FIG. 51.
501
504
1. Se si sostituisce un motore pneumatico danneggiato
con uno nuovo completamente assemblato:
523
506
a. Installare i tiranti (220) sul motore
pneumatico (218).
b.
Installare le tre viti (211) che fissano i tiranti
del motore pneumatico (220) alla piastra di
base (219).
2. Collegare il gruppo motore pneumatico al sistema:
a. Installare le tre viti (240) per fissare il gruppo
motore pneumatico al sistema.
b.
Installare il perno di riferimento (238).
c.
Installare l'anello di sicurezza (239) sul perno
di riferimento (238).
505
505
ti20766a
510
FIG. 52
Smontaggio (vedere la FIG. 52):
1. Chiudere la valvola a sfera del tipo a spurgo installata
sull'ingresso dell'aria del sistema per scaricare tutta la
pressione dell'aria presente nel sistema.
2. Portare l'interruttore di alimentazione principale
su OFF.
3. Rimozione del motore pneumatico, pagina 68.
3. Utilizzare i quattro dadi (3) per installare lo schermo
del fonditore (27).
4. Ricollegare la linea di alimentazione dell'aria al
motore pneumatico (218).
5. Ricollegare la linea dell'aria (36) alla valvola di
scarico della pressione (245). Vedere la FIG. 40
a pagina 60.
4. Utilizzare una chiave a tubo da 10 mm per
rimuovere le quattro viti (511) e il gruppo collettore
dell'aria (520). Vedere la FIG. 52.
5. Utilizzare una chiave a tubo da 13 mm per
rimuovere i due bulloni (512) e il cappuccio
superiore del motore pneumatico (510).
6. Rimuovere l'o-ring (504) dal pistone (519) e gettarlo.
Rimontaggio (vedere la FIG. 52):
1. Lubrificare con grasso tutte le guarnizioni.
2. Installare il nuovo o-ring (504) sul pistone (519).
AVVISO
Rimontare attentamente il motore pneumatico per
evitare danni alle guarnizioni.
3. Rimontare le parti rimanenti del motore pneumatico,
escludendo il gruppo collettore dell'aria, quindi
installare i due bulloni (512) serrandoli a mano.
332376T
69
Riparazione
4. Utilizzare le quattro viti (511) per installare il gruppo
collettore dell'aria (520) sul motore pneumatico
serrando a mano per allinearlo al coperchio (506).
5. Serrare i due bulloni (512) in modo incrementale
a 15-18 N•m (11-13 piedi-lb) per garantire che le
guarnizioni del cappuccio superiore e di quello
inferiore (505) siano posizionate adeguatamente.
6. Serrare le quattro viti del collettore dell'aria (511)
a 10,7-11,9 N•m (95-105 poll.-lb).
7. Installazione del motore pneumatico, pagina 69.
Sostituzione delle guarnizioni della ghiera del
motore pneumatico
NOTA: questa procedura utilizza un adesivo che richiede
un tempo di fermo del sistema di 12 ore per ottenere un
indurimento completo. Se possibile, eseguire la procedura
alla fine della giornata o della settimana lavorativa, in modo
che possa indurirsi durante la notte o il fine settimana,
quando il funzionamento del sistema non è necessario.
In caso contrario, tenere a portata di mano un motore
pneumatico di scorta da utilizzare durante l'indurimento
dell’adesivo.
4. Rimuovere le quattro viti (511) e il gruppo collettore
dell'aria (520).
5. Rimuovere i due bulloni (512), quindi rimuovere
attentamente il cappuccio di base del motore
pneumatico (501) dal resto del gruppo motore
pneumatico.
6. Scollegare la biella (223) dal pistone del motore
pneumatico (519), quindi rimuoverla dal cappuccio
di base del motore pneumatico (501).
7. Rimuovere l'anello di sicurezza (517) dal cappuccio
di base (501).
8. Rimuovere le due guarnizioni a U della ghiera (507)
dalla ghiera del cappuccio di base del motore
pneumatico (501) e gettarle.
Rimontaggio (vedere la FIG. 53):
1. Applicare grasso idrorepellente sulle nuove guarnizioni
a U (507), quindi installare queste ultime nella ghiera
del cappuccio di base del motore pneumatico (501).
2. Installare l'anello di sicurezza (517) nel cappuccio di
base (501).
3. Inserire attentamente la biella (223) nel cappuccio
di base del motore pneumatico.
511
512
520
4. Applicare un adesivo a resistenza elevata, fornito con
il kit, sulle filettature della biella, quindi collegare la
biella (223) al pistone del motore pneumatico (519).
Serrare a 47-54 N•m (35-40 piedi-lb).
AVVISO
517
507
223
507
501
502
519
ti20769a
FIG. 53
Smontaggio (vedere la FIG. 53):
Rimontare attentamente il motore pneumatico per
evitare danni alle guarnizioni.
5. Rimontare le parti rimanenti del motore pneumatico,
escludendo il gruppo collettore dell'aria, quindi
installare i due bulloni (512) serrandoli a mano.
6. Utilizzare le quattro viti (511) per installare il gruppo
collettore dell'aria (520) sul motore pneumatico
serrando a mano per allinearlo al coperchio (506).
1. Chiudere la valvola a sfera del tipo a spurgo installata
sull'ingresso dell'aria del sistema per scaricare tutta la
pressione dell'aria presente nel sistema.
7. Serrare i due bulloni (512) in modo incrementale a
15-18 N•m (11-13 piedi-lb) per garantire che le
guarnizioni del cappuccio superiore e di quello
inferiore (505) siano posizionate adeguatamente.
2. Portare l'interruttore di alimentazione principale
su OFF.
8. Serrare le quattro viti del collettore dell'aria (511)
a 10,7-11,9 N•m (95-105 poll.-lb).
3. Rimozione del motore pneumatico, pagina 68.
9. Installazione del motore pneumatico, pagina 69.
10. Prima di utilizzare il sistema, attendere 12 ore per
l'indurimento completo dell'adesivo utilizzato nella
fase 4.
70
332376T
Riparazione
Procedura di aggiornamento del
software
Quando il software viene aggiornato sull'ADM, tale
aggiornamento avviene automaticamente su tutti i
componenti GCA collegati. Durante l'aggiornamento del
software viene visualizzata una schermata di stato per
indicare l'avanzamento.
NOTA: quando la schermata si attiva, vengono
visualizzate le seguenti schermate:
Prima:
il software sta
controllando su quali
moduli GCA saranno
installati gli
aggiornamenti
disponibili.
1. Portare l'interruttore di alimentazione principale del
sistema su OFF.
2. Rimuovere l'ADM dalla staffa.
3. Rimuovere il pannello di accesso al token.
r_24P860_3B9900_3a
Seconda:
stato
dell'aggiornamento
con il tempo di
completamento
approssimativo.
Terza:
aggiornamenti
completati. L'icona
indica il completamento
o l'errore
dell'aggiornamento.
Vedere la tabella delle
icone riportata di
seguito.
FIG. 54: Rimuovere il pannello di accesso
Icona
4. Inserire e premere saldamente il token di upgrade del
software InvisiPac (T, n. parte 24R324) nello slot.
Descrizione
Aggiornamento completato.
NOTA: non è previsto orientamento preferito per il token.
Aggiornamento non riuscito.
Aggiornamento completo, non
sono necessarie modifiche.
L'aggiornamento è stato
completato, ma uno o più
moduli GCA non disponevano
di un caricatore di avvio CAN
e il software non è stato
aggiornato su tale modulo.
T
r_24P860_3B9900_4a
FIG. 55: Inserire il token
5. Installare l'ADM nella staffa.
6. Portare l'interruttore di alimentazione principale del
sistema su ON.
7. Rimuovere il token (T).
8. Riposizionare il pannello di accesso al token.
9. Premere
AVVISO
per continuare a navigare tra le
schermate di funzionamento InvisiPac.
Durante l'aggiornamento del software viene
visualizzato uno stato che indica l'avanzamento. Per
evitare errori durante il caricamento del software, non
rimuovere il token finché la schermata di stato non
scompare.
332376T
71
Schemi elettrici
Schemi elettrici
Per evitare scosse elettriche e danni al sistema,
tutti i lavori elettrici devono essere eseguiti da un
elettricista qualificato.
Ponticelli del morsetto e
dell'alimentazione in ingresso
AVVISO
Per prevenire gravi danni al sistema, verificare che i
ponticelli del morsetto siano installati correttamente.
Vedere Collegamento del cavo elettrico a pagina 19.
72
I ponticelli del morsetto e dell'alimentazione in ingresso
indicano la fase e la tensione in uso. Il tipo di alimentazione
e le dimensioni dell'interruttore automatico devono essere
correttamente impostati nell'ADM. Consultare Selezione
delle impostazioni dell'ADM a pagina 21.
Se si modifica il tipo di alimentazione, utilizzare le viti e
i ponticelli del morsetto in metallo duro 2, 3 e 5 e il filo
per ponticelli forniti per dotare i morsetti di ponticello.
Consultare Collegamento del cavo elettrico a
pagina 19 per informazioni dettagliate relative alla
modifica delle posizioni dei ponticelli dei morsetti.
332376T
24R036
1000W
Base
24R039
1250W
Band
332376T
24R037
1500W
Pump
GB1
24R034
500W
Melter
GND
Hose
Heater
Hose
Heater
NC
T°
Hose
RTD
T°
Hose
RTD
COM
NO
Gun
Heater
Gun
Heater
CR1
PS1
L
N
G
A2
OverTemp
CHANNEL 2
T°
Gun
RTD
T°
Gun
RTD
OverTemp
CHANNEL 1
G
L3
L2
L1
GND
GND
16T199
A1
16T200
16T088
J2
A
B
C
D
E
F
G
H
J
K
L
M
J9
J5
16
15
14
13
12
A
B
C
D
E
F
G
H
J
K
L
M
J8
J7
J6
J3
24R042
J1
L1
L2
L3
G
MZLP 1
24V510
Black
Red
Green
24R040
16T108
Level
Sensor
Solenoid
16T089
16T103
Cycle Switch
Optional Light Tower
ADM
Over-Temp
Switch
RTD
Schemi elettrici
Sistemi con un modulo MZLP
73
74
GB1
24R036 24R039 24R037 24R034
1000W 1250W 1500W 500W
Base
Band Pump
Melter
GND
Hose
Heater
Hose
Heater
NC
N
G
T°
Hose
RTD
Gun
Heater
T°
Hose
RTD
L2
L1
OverTemp
GND
CHANNEL 2
T°
Gun
RTD
T°
Gun
RTD
16T199
16T200
16T088
OverTemp
GND
CHANNEL 1
CR1
PS1
Gun
Heater
COM
NO
L
L1
L2
L3
G
J9
A J6
CB
ED
GF
JH
LK
M
J8
A
CB
ED
GF
JH
LK
M
J5
16
15
14
J7 12
13
24R042
J1 J3
MZLP 1
24V510
J2
Green
Red
Black
24R040
16T087
16T103
Cycle Switch
16T108
Level
Sensor
Optional Light Tower
24R029
Solenoid
Hose
Heater
RTD
OverTemp
Switch
Hose
Heater
16T201
T°
Gun
RTD
T°
Gun
RTD
CHANNEL 4
T°
Hose
RTD
Gun
Heater
T°
Hose
RTD
Gun
Heater
CHANNEL 3
ADM
Over
Temp
GND
Over
Temp
GND
16T089
J2
J9
J8
L1
L2
L3
G
J3
J6
MZLP 2
24V510
Schemi elettrici
Sistemi con due moduli MZLP
332376T
332376T
L3
L1
L2
NEU
NC
COM
NO
13
14
11
12
9
10
2
3
4
5
6
7
8
CR1
+V
+V
L
-V
N PS1 -V
G
OK
TERMINAL BLOCK
(16T201)
OT Input
RTD Input
(16W034)
(16T199)
(16T200)
(16T088)
(16T106)
J2
J7
J3
J16
J15
J14
J13
J12
J6
J3
(24R042)
DRN
+V
-V
DL
DH
MZTCM 2
(24V510)
J5
J1
L1
L2
L3
G
MZTCM 1
(24V510)
(16T087)
(16T087)
(16T103)
(16T108)
(24P011)
J2
J6
(24V510)
MZTCM 3
CYCLE SWITCH J16-1, 4, 5
LEVEL SENSOR J14-1, 2, 4
SOLENOID J13-2,4
J5
J3
16W035
(16T089)
Schemi elettrici
Sistemi con tre moduli MZLP
75
Parti
Parti
Sistemi InvisiPac
Parti del sistema, pagina 1 di 3
3
28
8
43
39
30
58
29
8, 75
74, 82
7
3
69
43
44
27
8, 75
8, 75
ti20732a
45
76
43
2
Applicare guarnizioni per sportelli (11) sullo sportello (10) in base al
diagramma del layout.
5
Applicare il sigillante per tubi alle filettature della tubatura senza snodi.
7
Orientare come mostrato.
332376T
Parti
Parti del sistema, pagina 2 di 3
61
1
Serrare a 7-15 N•m (5-11 piedi-lb).
2
Applicare guarnizioni per sportelli (11) sullo sportello.
3
Serrare a 0,9-1,1 N•m (8-10 piedi-lb).
20
61a
48
62
25
43
13
26 3
12
13
5
8
7
53
24
1
52
41
3 1
2 11
42
10
40, 54
1
4
8
1
43
83
63
63
ti20733b
8
9
332376T
77
Parti
Parti del sistema, pagina 3 di 3
35
1,04 m
(41 poll.)
33
0,41 m
(16 poll.)
57
34
1,22 m
(48 poll.)
35
1,04 m
(41 poll.)
32
36
0,33 m
(13 poll.)
34
0,18 m
(7 poll.)
35
1,04 m
(41 poll.)
34
0,05 m 87
(2 poll.)
66 64
34
1,22 m
(48 poll.)
64
66
55
65
88
34
0,05 m
(2 poll.)
33
0,58 m
(23 poll.)
WLF
78
332376T
Parti
Parti del sistema
Rif.
1
3
4
5
7
8
9
10
11
12*
13*
20
22
Parte
--115942
167002
24R375
--113161
----------24R041
---
24
25◆
26◆
116658
-----
27
28
29
30❄
31
------24P860
117026
32†
33†
34†
112739
C12509
---
35†
36†
39
40
41
42
43▲
44
45
48
49
52
53✖
54
55
57
598095
----------16U029
----110932
C38321
16T675
16T677
-------
58
61
61a
62*
63
--24R738
110932
--121487
64
65
198177
---
66
---
67
68
101976
255021
332376T
Descrizione
ARMADIO, elettrico
DADO, esagonale, testa flangiata
ISOLATORE, calore; rondella
FONDITORE E POMPA
VASSOIO, gocciolamento
VITE, flangiata, testa esagonale
GRUPPO COMANDI PNEUMATICI
SPORTELLO, anteriore
SCHIUMA, bordo, sportello
ADATTATORE, ingresso fonditore
MORSETTO, flessibile, distanziatore
SENSORE, ultrasonico
AGITATORE E TUBO, sistema di
alimentazione
RACCORDO, tubo, maschio, 1/4 npt
INTERRUTTORE, di ciclo
DISPOSITIVO DI FISSAGGIO, vite,
testa piatta, M4 x 35 mm
STAFFA, posteriore
COPERCHIO, filtro
COPERCHIO, fonditore
MODULO, display avanzato (ADM)
VITE, testa esagonale incassata,
M5 x 12
A T, giunzione
TUBO, nylon, circolare
FLESSIBILE, nylon, DE 9,5 mm
(3/8 poll.), 17 bar (250 psi, 1,7 MPa)
TUBO, DE 3,9 mm (5/32 poll.), nylon
TUBO, PTFE, DE 6,3 mm (1/4 poll.)
GUARNIZIONE, DI 6 mm (1/4 poll.)
BOCCOLA, pressacavo
GUARNIZIONE, filo
GUARNIZIONE, tubo
ETICHETTA, sicurezza
ETICHETTA, InvisiPac
ETICHETTA, manometri della pressione
CONNETTORE, maschio
FASCIA, tirante, cavo
ISOLATORE, collettore del fonditore
ISOLATORE, fonditore
DADO, boccola
ETICHETTA, identificazione
ACCOPPIATORE, tubazione DE 9,5
mm (3/8 poll.)
STAFFA, di montaggio
IMBUTO, ingresso, alimentazione
CONNETTORE, maschio
COLLETTORE, ingresso alimentazione
GUARNIZIONE, lamiera metallica,
19 mm (3/4 poll.)
RACCORDO, connettore, maschio
RACCORDO, a T, tubo 1/8 npt x 9,5
mm (3/8 poll.) x tubo 9,5 mm (3/8 poll. )
RESTRITTORE, aria, orifizio 0,57 mm
(0,0225 poll.)
STRUMENTO, chiave, brugola
RACCORDO, diritto, idraulico
(solo gruppi 24P260, 24P262, 24P264;
q.tà 2)
(solo gruppi 24P261, 24P263, 24P265;
q.tà 4)
(solo gruppi 24U132, 24U133, 24U133
q.tà 6)
Q.tà
1
8
4
1
1
15
1
1
1
1
2
1
1
Rif.
69
70
74
75
80
82
83
85
86
87
88
89
1
1
1
1
1
1
1
2
92
93
1
3,25
4,92
6,75
1,3
1
2
1
1
1
1
1
1
10
1
1
2
1
1
1
1
1
1
3
94
Q.tà
Parte
Descrizione
1
114606 TAPPO, foro
1
24R324 TOKEN DI UPGRADE SOFTWARE,
sistema InvisiPac
3
117126 VITE, testa esagonale incassata,
M5 x 16
4
16V153 RONDELLA, di sicurezza
1
262907 KIT RETE FILTRANTE A IMBUTO (non
mostrato)
2
117017 RONDELLA
1
16V540 ISOLATORE, gruppo fonditore
1
24V289 KIT FUSIBILI MZLP (non mostrato)
1
24P176 KIT CONNETTORE I/O (non mostrato)
1
108982 CONNETTORE, tubo
1
24R707 KIT DI INGRESSO DELL’ARIA
114271 FASCIA DI BLOCCO
(solo gruppi 24P260, 24P262, 24P264;
q.tà 8)
(solo gruppi 24P261, 24P263, 24P265;
q.tà 16)
(solo gruppi 24U132, 24U133, 24U133,
q.tà 24)
127208 RACCORDO, a T, 6 JIC x 6 JIC x
9/16-18
(solo gruppi 24U132, 24U133, 24U133;
q.tà 2)
RACCORDO, gomito a 45°, idraulico
(solo gruppi 24P260, 24P262, 24P264;
q.tà 2)
(solo gruppi 24P261, 24P263, 24P265;
q.tà 4)
(solo gruppi 24U132, 24U133, 24U133;
q.tà 2)
116793 RACCORDO, a gomito, idraulico
9/16-18 x 9/16-18(solo gruppi 24P260,
24P262, 24P264; q.tà 2)
(solo gruppi 24P261, 24P263, 24P265;
q.tà 4)
(solo gruppi 24U132, 24U133, 24U133
q.tà 2)
--- Non in vendita.
▲ Le etichette di pericolo e di avvertenza, nonché le targhette
e le schede di sostituzione, sono disponibili gratuitamente.
❄ ADM non in dotazione con il software. Ordinare il token
24R324 del software.
Kit disponibili (acquistabili separatamente):
Kit
24R885◆
24R030†
Descrizione
Interruttore di
ciclo
Alloggiamento di
ingresso
Tubazione
24R031✖
Fonditore
24U635
Manometro della
pressione con
lente acrilica
24R028*
2
1
2
1
Include
25, 26
12, 13, 62
32, 33, 34, 35, 36, 304. Vedere
Tubo e agitatore del sistema
di alimentazione, 24T812 a
pagina 85 per l'identificazione
dell'articolo 304.
53, 202, 204, 207, 211 e 253.
Per l'identificazione degli
articoli 202-253, consultare
Parti del fonditore e della
pompa a pagina 83.
79
Parti
Armadio elettrico
MZLP 3
MZLP
118 4
113
114
112a
106, 107
3 118
113
114
120
110
112 2
108
113
109
1
Applicare sigillante a tutte le filettature
della tubatura senza snodi.
2
Impostare l'interruttore rotante su “1” sul
modulo MZLP con la scheda figlia.
3
Impostare l'interruttore rotante su “2” sul
modulo MZLP 2.
4
Impostare l'interruttore rotante su “3” sul
modulo MZLP 3.
WLD
MZLP 2
114
101
131
132
117
111
104
102
80
WLE
105
332376T
Parti
Parti dell'armadio elettrico
Q.tà
Descrizione
ARMADIO, comandi
1
MODULO, interruttore
1
INTERRUTTORE, disconnessione,
1
40 A
105 126839 CONTATTO, polo a N
1
106 --BOCCOLA, pressacavo, filettatura
1
M40
107 --DADO, pressacavo, filettatura M40
1
108 104641 RACCORDO, passaparete
1
109 502937 RACCORDO, a T, tubo 3/8 , maschio
1
1/4 npt
110 114421 BOCCOLA, pressacavo
1
111 117666 TERMINALE, terra
1
112* --MODULO, MZLP con scheda figlia
1
112a 24R042 SCHEDA FIGLIA MZLP
1
113† 16T440 CAPPUCCIO, controdado, sigillatura
(solo gruppi con 1 modulo MZLP; q.tà 2)
✿
(solo gruppi con 2 moduli MZLP; q.tà 4)
(solo gruppi con 3 MZLP; q.tà 6)
114 125856 VITE, 8-32, flangia dentellata
12
116 24P175 PIASTRA, grezza, singolo MZLP
(solo gruppi con 1 modulo MZLP; q.tà 2)
(solo gruppi con 2 moduli MZLP; q.tà 1)
Rif.
101
102
104
Parte
--126807
123970
117 115942 DADO, esagonale, testa flangiata
118† 24V510 MODULO, GCA, MZLP
(solo gruppi con 2 moduli MZLP; q.tà 1)
✿✖
(solo gruppi con 3 moduli MZLP; q.tà 2)
GUARNIZIONE, schiuma, MZLP
119 --(solo gruppi con 1 modulo MZLP; q.tà 2)
(solo gruppi con 2 moduli MZLP; q.tà 1)
1
120 196762 SPINOTTO, diritto
121† 16T087 CAVO, scheda, maschio/maschio,
101 mm (4 poll.)
✿
(solo gruppi con 2 moduli MZLP; q.tà 1)
(solo gruppi con 3 MZLP; q.tà 2)
122 16T088 CAVO, alimentazione, maschio/filo
123 16T089 CAVO, CAN, maschio/femmina, 1 m
124 16T103 CAVO, pompa
125◆ 16T106 SENSORE, temperatura del
riscaldatore a fascia
126 16T108 CAVO, ultrasonico, M12-4p, 1 m
129† 16T201 CABLAGGIO, 2° MZLP
(solo gruppi con 2 moduli MZLP; q.tà 1)
✿
(solo gruppi con 3 moduli MZLP; q.tà 1)
130 114958 FASCETTA, tirante
1
332376T
1
1
1
1
1
Rif.
131
Parte Descrizione
113974 VITE, macchina, testa esagonale
scanalata con rondella
132 123967 MANOPOLA, distacco da operatore
133 24P176 KIT, connettore I/O cliente
134✿ 16W034CABLAGGIO, 3° MZLP
135✿ 16W035CONNETTORE, ponticello
Q.tà
2
1
1
1
1
--- Non in vendita.
Kit disponibili (acquistabili separatamente):
Kit
Descrizione
24R237† Upgrade da un
sistema a 2
canali a un
sistema a 4
canali
Include
113, 118, 121, 129, una
fascetta da polso per la
messa a terra e un token
di upgrade del software.
Consultare Kit di upgrade
a 4 canali, 24R237 a
pagina 96.
24U575✿ Upgrade da un 113, 118, 121, 129, 134,
135, una fascetta da polso
sistema a 4
per la messa a terra e un
canali a un
token di upgrade del
sistema a 6
software. Consultare Kit di
canali
aggiornamento a 6 canali,
24U575 a pagina 98.
24R040◆ RTD
125, 251 e 255. Consultare
Gruppo pompa e
fonditore, 24R375 a
pagina 82.
24V289 Fusibili del
Q.tà 8 - fusibili 8 A, 250 V
modulo MZLP Q.tà 2 - fusibili 16 A, 250 V
24P176 Connettori I/O 2 connettori per il
cliente
collegamento a H1 e H2
sulla scheda figlia del
modulo MZLP. Uso per il
collegamento PLC.
*
Acquistare il modulo MZLP (118) e la scheda figlia
(112a) separatamente.
✖ Utilizzare il kit piastra grezza (116) in caso di
rimozione del MZLP (118).
4
81
Parti
Gruppo pompa e fonditore, 24R375
2 208
8 211
218
204
217
216
2 202
239
4 205
4 236
235
238
217
233
207
254
259 3
253
215 8
223
234 5
220 3
213
206
240 3
260
250
237
210
225 5
226
219
232
206
224
222 4
211 8
221
249
227
228
229
231
252 7
203
214
201
251
232
255
252 7
249
230 4
257
8
246
258
245a
209
8 247
206
242
243
1
2
3
82
Lubrificare con grasso tutti gli o-ring e le
guarnizioni.
Orientare il foro del sensore del
fonditore (202) in modo che sia allineato al
morsetto del riscaldatore a fascia (208).
4
Serrare a 33-41 N•m (24-30 piedi-lb).
5
Orientare le guarnizioni a U (225, 234)
con le molle nella direzione mostrata.
7
Assemblare gli inserti (252) da 0,3-1,3 mm
(0,01-0,05 poll.) sotto la superficie.
244
245
ti20739b
8
Serrare a 16-24 N•m (12-18 piedi-lb).
Serrare a 7-15 N•m (5-11 piedi-lb).
332376T
Parti
Parti del fonditore e della pompa
Rif.
201❄
202✖
203•
204✖
205
206•
207✖
208
209
Parte
----------111317
126475
24R039
24R034
210
24R036
211✖
116940
213
214•❄
215
216‡•
217†‡•
218✓
24R369
112855
24T297
--108526
24R025
219
--220
--221• 192624
222◆• 239932
223◆• --224†◆• 105444
225†◆• --226†◆• --227†• 105445
228†• 192642
229†• 107079
230• --231• 105802
232†❖• 113944
233†• --234†‡• --235• 193046
236❖• --237❖• 15K234
238✓ 196762
239✓ 196750
240
101864
242★•
243★•
244★•
245★•
245a
246•
247•
Descrizione
Q.tà
COLLETTORE, base del fonditore
1
FONDITORE
1
COLLETTORE, di uscita
1
PIASTRA, di montaggio
1
ALLOGGIAMENTO, riscaldatore
1
ANELLO, di sicurezza, interno
3
O-RING, FKM, 157
1
RISCALDATORE, a fascia
1
RISCALDATORE, biella per
1
accensione, 500 watt
RISCALDATORE, biella per
1
accensione, 1000 watt
VITE, a brugola, sh, 5/16-18, lungh.
7
12 mm (0,5 poll.)
FILTRO DI INGRESSO
1
GUARNIZIONE, o-ring
1
TAPPO, mozzo o-ring
1
MANICA, cilindro
1
GUARNIZIONE, o-ring, PTFE
2
1
MOTORE, aria, corsa 63,5 mm
(2,5 poll.), 12,1 mm (0,48 poll.),
alta temperatura
PIASTRA, adattatore della pompa
1
BIELLA, tirante
3
GUIDA, sfera
1
VALVOLA, pistone
1
BIELLA, pistone
1
SFERA, 7,6 mm (0,3 poll.)
1
GUARNIZIONE, a U, pistone
1
CUSCINETTO, pistone
1
SFERA, 12,7 mm (0,5 poll.)
1
SEDE, carburo
1
GUARNIZIONE, o-ring
1
ALLOGGIAMENTO, valvola di fondo 1
GUARNIZIONE, o-ring
GUARNIZIONE, o-ring
CUSCINETTO, ghiera
GUARNIZIONE, a U, ghiera
DADO, guarnizione
FILTRO, gruppo, 100 mesh
GUARNIZIONE, o-ring
SPINOTTO, diritto
MOLLA, di sicurezza
VITE, testa esagonale incassata,
5/16-18, lungh. 25,4 mm (1,0 poll.)
117059 O-RING, fluoroelastomero
16W327 FERMO, sede, valvola di scarico
15Y627 GUARNIZIONE, o-ring, N. 2-116,
PTFE
--VALVOLA, scarico
126474 RACCORDO, a pressare
121295 VITE, testa esagonale incassata,
5/16-18, lungh. 63,5 mm (2,5 poll.)
15H304 RACCORDO, tappo SAE 14,28 mm
(9/16 poll.)
332376T
1
2
1
1
1
1
1
1
1
3
1
1
1
1
1
4
5
Rif.
249
250•
Parte
Descrizione
Q.tà
167002 ISOLATORE, riscaldamento
10
24R037 RISCALDATORE, biella per
1
accensione, 1500 watt
251**• --INTERRUTTORE, temperatura
1
troppo elevata
INSERTO, elicoidale
7
252•❄ --253✖ --PIASTRA, fonditore
1
254
558722 O-RING, 910
1
255**• 107388 VITE, macchina, testa piatta,
2
N. 4-40, lungh. 9,5 mm (3/8 poll.)
256
--LUBRIFICANTE, grasso
1
257
--STAFFA, fonditore
1
GUARNIZIONE, DI 6 mm (1/4 poll. )
258
--1
259
115506 VITE, meccanica, testa esagonale
4
rondella, 1/4-20, 76 mm (3,0 poll.)
260
115814 RONDELLA, piatta
3
297* 120663 RACCORDO, diritto, idraulico
1
RACCORDO,
gomito
a
45°,
idraulico
298* 126961
1
299* 116793 RACCORDO, gomito a 90°, idraulico 1
*
Non mostrato o montato. La quantità è pari al numero di
canali supportato dall'unità.
--- Non in vendita.
Kit disponibili (acquistabili separatamente):
Kit
Descrizione
24P852† Riparazione
pompa
24P853‡ Cilindro
24P854◆ Biella della
pompa
24P855❖ Filtro 100 mesh
24P856★ Valvola di scarico
della pressione
24R025✓ Motore
pneumatico
24R031✖ Fonditore
24R040** RTD
24R709 • Collettore della
pompa
assemblato
Include
217, 224, 225, 226, 227, 228,
229, 232, 233, 234 e strumento
per l'installazione delle
guarnizioni 15B661.
216, 217, 234 e lo strumento
per l'installazione delle
guarnizioni 15B661.
222, 223, 224, 225, 226
232, 236, 237
242, 243, 244, 245
218, 238, 239
202, 204, 207, 211, 253 e
isolatore (53). Consultare le parti
dei Sistemi InvisiPac a partire
da pagina 76 per l'identificazione
dell'isolatore (53).
125, 251 e 255. Consultare
Armadio elettrico a pagina 80.
203, 206, 214, 216, 217, 221,
222, 223, 224, 225, 226, 227,
228, 229, 230, 231, 232, 233,
234, 235, 236, 237, 242, 243,
244, 245, 246, 247, 250, 251,
252, 255
201, 214, 254, 252
24W594❄ Kit di base del
fonditore
24W595 Kit di ricostruzione Consultare Kit di ricostruzione
filtro
del filtro, 24W595, page 103.
--Strumenti speciali Consultare Strumenti speciali
a pagina 89.
83
Parti
Motore pneumatico, 24R025
4 511
528
1
Serrare a 15-18 N•m (11-13 piedi-lb).
2
Applicare grasso idrorepellente.
3
Applicare adesivo epossidico e serrare a
47-54 N•m (35-40 piedi-lb).
4
Serrare a 10,7-11,9 N•m (95-105 poll.-lb).
513 2 4
527
518
512 1
509
4 511
520
3
507
522
503
508
515
501
507 2
517
519
504 2
502 2
505 2
502 2
523
ti20903a
506
513 2 4
510
Parti 24R025
Rif.
Parte
501
--502◆ 108993
503
--504★◆ --505
15M289
506
--507◆ --508◆ --509†◆ --510
511†
512
513
515
516
517◆
518★
15M291
--15M314
24R027
15M213
-------
519★ ---
84
Descrizione
Q.tà
COPERCHIO, inferiore, 63 mm (2,5 poll.)
1
GUARNIZIONE, o-ring
2
CUSCINETTO, 14 mm (9/16 poll.)
1
GUARNIZIONE, o-ring, FKM
1
CILINDRO, motore, 63 mm (2,5 poll.)
1
COPERCHIO, motore pneumatico
1
GUARNIZIONE, a U, FKM
2
GUARNIZIONE, coperchio, piccolo
2
GUARNIZIONE, valvola dell'aria,
1
collettore
COPERCHIO, motore, 63 mm (2,5 poll.)
1
VITE, M6 x 25, autofilettante
8
VITE, a brugola
2
VALVOLA, pilota
2
SILENZIATORE, 3/8
1
GRASSO, idrorepellente
1
ANELLO, di sicurezza
1
BIELLA, motore pneumatico, 63 mm
1
(2,5 poll.)
PISTONE, motore pneumatico, 63 mm
1
(2,5 poll.)
Rif.
Parte
520
--521★◆ --522
105444
523
--527† 24R026
528
---
Descrizione
COLLETTORE, medio, corto
ADESIVO
SFERA, 7,6 mm (0,3 poll.)
ETICHETTA, identificazione
VALVOLA, aria, piccola
STAFFA, gruppo ingresso di
alimentazione
Q.tà
1
1
4
1
1
1
--- Non in vendita.
★ Incluso nel kit pistone del motore pneumatico 24R705
(acquistabile separatamente).
◆ Incluso nel kit guarnizioni del motore pneumatico 24R706
(acquistabile separatamente).
†
Incluso nel kit della valvola del motore pneumatico 24R026
(acquistabile separatamente).
332376T
Parti
Tubo e agitatore del sistema di alimentazione, 24T812
306
301
1
304
302
1
Applicare sigillante per tubi alle filettature.
ti20738a
Parti
Rif.
301
302
303†◆
304
305◆
306
Parte
24P861
24N954
---
Descrizione
Q.tà
AGITATORE
1
TUBO, acciaio
1
TUBO, PVC trasparente, DE
10
33 mm (1,3 poll.)
--FLESSIBILE, nylon, DE 9,5 mm 15,5
(3/8 poll.), 17 bar (250 psi,
1,7 MPa)
125370 MORSETTO, flessibile, dia.
3
17-38 mm (11/16 - 1-1/2 poll.)
125871 TIRANTE, cavo, 190 mm
4
(7,50 poll.)
† Disponibile anche kit flessibile di alimentazione 9,1 mm
(30 piedi) 24R043 (acquistabile separatamente). Il kit
include anche 2 morsetti di flessibile.
★ Incluso nel kit di tubi 24R030. Consultare Parti del
sistema a pagina 79 per gli altri articoli contenuti
nel kit.
◆ Non mostrato.
NOTA: disponibile anche il kit di messa a terra
dell'agitatore 24R708 (acquistabile separatamente). Il
kit include un gruppo del filo di messa a terra, nonché
una vite e una rondella per l'installazione del tubo
dell'agitatore (301).
--- Non in vendita.
332376T
85
Parti
Gruppo comandi pneumatici
402
405
406
1 404
401
1 404
403
ti20737a
1
Applicare sigillante a tutte le filettature della tubatura senza snodi.
Parti del gruppo comandi pneumatici
Rif.
401
Parte
---
402
24R029
403
15T500
404
15T498
405
100058
406
054753
86
--- Non in vendita.
Descrizione
Q.tà
1
PANNELLO, comandi,
pneumatici
COMANDO, pneumatico,
1
pompa e trasferimento a vuoto
MANOMETRO, pressione,
2
aria, montaggio a pannello,
3 mm (1/8 poll.) npt
2
RACCORDO, 90 gradi,
girevole, tubo 3,9 mm
(5/32 poll.) x 3 mm
(1/8 poll.) femmina npt
2
VITE, a brugola, testa
esagonale
TUBO, nylon, circolare, nero
2
332376T
Parti
Valvola di scarico della pressione, 24P856
607 3
1
606
1
601
614 2
605
611 608
1
602
609 2
612 2
603 3
610
610
604
613
1
Applicare sigillante a tutte le filettature della tubatura
senza snodi.
2
Ingrassare.
3
Serrare a 0,5-0,7 N•m (4-6 poll.-lb).
Rif.
601
602
603
604
605
606
607
608†
332376T
Parte
----15T413
---
Descrizione
CORPO, fluido
CORPO, aria
PISTONE, aria
CAPPELLO DI
POLVERIZZAZIONE, valvola
--CUSCINETTO, albero, ago
--ALBERO, ago, valvola
--CHIAVE A TUBO, gruppo sfera
108771 GUARNIZIONE, o-ring
Q.tà
1
1
1
1
1
1
1
1
Rif.
609†
610
611†
612†
613
614†
i
Parte
Descrizione
110073 GUARNIZIONE, o-ring
111841 RONDELLA, piatta 16 mm
(5/8 poll.)
--CUSCINETTO, valvola
--O-RING, FKM
126474 RACCORDO, a pressare
--GUARNIZIONE, a U, valvola di
scarico
Q.tà
1
2
1
1
1
1
--- Non in vendita.
† Parti incluse nel kit di riparazione della valvola di
scarico 24P857 (acquistabile separatamente).
87
Parti
Imbuto dell'ingresso di alimentazione, 24R738
701
705
706
ti20927b
--- Non in vendita.
Rif.
701
705
706
88
Parte
Descrizione
262907 GRUPPO CAPPUCCIO E
FILTRO
--VITE, N. 10-16, autofilettante
--IMBUTO, ingresso di
alimentazione
Q.tà
1
2
1
332376T
Accessori
Accessori
Strumenti speciali
Questi strumenti speciali sono realizzati per eseguire riparazioni del sistema nel modo più semplice possibile,
evitando danni alle parti.
Parte
Scopo
Parte
Scopo
1301*
Rimozione del cilindro
1304**
Installazione della biella - Femmina
1302*
Installazione del cilindro - Femmina
1305**
Installazione della biella - Maschio
1303*
Installazione del cilindro - Maschio
1306**
Installazione della biella - Mandrino
*
Parti incluse nel kit strumenti del cilindro 24R227
(acquistabile separatamente).
** Parti incluse nel kit strumenti della biella 24R228
(acquistabile separatamente).
ti20983a
332376T
89
Accessori
Cavi dell'adattatore della pistola
di marchi diversi da Graco
Blocco di regolazione dell'aria,
24R084
16T916: Per il collegamento di pistole di marchi diversi
da Graco che utilizzano un connettore rettangolare a 6
spinotti.
Il pannello abilita l'accesso con blocco alle viti di
regolazione dell'aria.
ti21128a
16T917: Per il collegamento di pistole di marchi diversi
da Graco che utilizzano un connettore circolare a
9 spinotti.
801
802
ti20984a
ti21129a
16Y828: Per il collegamento di pistole di marchi diversi
da Graco che utilizzano un connettore circolare a
6 spinotti. Classificato IPx6.
NOTA: le viti fanno parte del sistema di base e non
sono incluse nel kit.
Rif.
801
Parte
---
802
---
Descrizione
PANNELLO, blocco, comando
pneumatico
STAFFA, blocco, comando
pneumatico
Q.tà
1
1
Installazione del blocco di regolazione
dell'aria
1. Rimuovere le viti dal pannello dell'aria del sistema.
WLD
2. Utilizzare le viti per installare il pannello (801).
Installazione del cavo dell'adattatore della
pistola di marchi diversi da Graco
Vedere Collegamento dei componenti a pagina 14.
90
3. Fissare la staffa (802) nel pannello (801).
4. Inserire il blocco attraverso il foro nel pannello e la
staffa per bloccare l'accesso ai comandi pneumatici.
Blocco non incluso nel kit.
332376T
Accessori
Supporto del sistema, 24R088
Piastra dell’adattatore, 24R083
Utilizzare il supporto per montare il sistema all'altezza
degli occhi. Quando il sistema è montato sul supporto,
l'ADM si trova 1,14 m (45 poll.) al di sopra della parte
inferiore del supporto.
Utilizzare questa piastra dell’adattatore per installare
InvisiPac al posto di un applicatore di colla a caldo
esistente.
C
B
Dimensioni dei fori dei bulloni
A
B
C
249 mm (9,8 poll.)
377,0-385,0 mm
(14,843-15,157 poll.)
431,9-439,9 mm
(17,003-17,317 poll.)
A
1002
1001
1104
1101
1003
1102
1103
Rif.
1101
1102
ti20985a
Rif.
1001
1002
1003
Parte
--112395
112958
Descrizione
Q.tà
SUPPORTO
1
VITE, testa flangiata con cappuccio
3
DADO, esagonale, flangiato
3
Installazione del supporto del sistema
1. Collocare il supporto (1001) nella posizione desiderata.
2. Utilizzare i fori del bullone per fissare il supporto in
posizione.
3. Posizionare il sistema sul supporto.
4. Utilizzare le viti e i dadi per fissare il sistema al
supporto.
Ruota orientabile per supporto,
120302
La ruota con montante da attrito si monta
direttamente al supporto del sistema senza
bulloneria aggiuntiva. Quattro richieste. Le
ruote orientabili consentono di sollevare il
supporto di altri 108 mm (4,25 poll.).
332376T
1103
1104
A
ti21918a
Parte
Descrizione
--PIASTRA, adattatore
112395 VITE, testa flangiata con
cappuccio
112958 DADO, esagonale, flangiato
121283 RACCORDO, gomito, 45 gradi
Q.tà
1
6
9
1
Installazione della piastra dell’adattatore
1. Rimuovere l'applicatore di colla a caldo esistente.
2. Utilizzare le sei viti (1102) e i sei dadi (1103) per
fissare la piastra dell’adattatore (1101) attraverso
i fori esistenti dal precedente sistema.
3. Allineare il sistema InvisiPac ai bulloni sulla piastra
dell’adattatore (1101), quindi posizionarlo su
quest'ultima (1101).
4. Utilizzare i tre dadi rimanenti (1103) per fissare il
sistema InvisiPac alla piastra dell’adattatore (1101).
5. Utilizzare il raccordo a gomito (1104) per installare il
filtro di ingresso dell'aria del sistema (A, non incluso
nel kit).
91
Accessori
Serbatoio vibrante 115 litri (30 galloni), 24R136
Il serbatoio include un agitatore per garantire che i granuli adesivi restino sempre a un livello piano. Senza di esso,
i granuli adesivi possono incollarsi tra loro ed evita che questi coprano continuamente l'ingresso del sistema di
trasferimento a vuoto, impedendo così che ostacolino il trasferimento dei granuli adesivi.
Requisito della pressione dell'aria di ingresso: 7 bar (0,7 MPa, 100 psi)
Consumo aria: 29,1 metri cubi/ora (17,1 piedi cubi/min.)
902
903
910
901
903
915
915
905
904
907
916
909
ti20928a
914*
Rif.
901
902
Parte
-----
903
904
126930
126929
905
907
-----
908
119798
909
910
113779
111192
92
Descrizione
Q.tà
SERBATOIO, 115 litri (30 galloni)
1
COPERCHIO, serbatoio, 115 litri
1
(30 galloni)
AGITATORE, vibratore a sfera
1
VALVOLA, pilota dell'aria, 3 vie,
1
chiusa
STAFFA, agitatore, contenitore
1
FLESSIBILE, nylon, DE 9,5 mm
1
(3/8 poll.), 17 bar (1,7 MPa,
250 psi)
CONNETTORE, a T, tubo a
1
pressare
SILENZIATORE
1
VITE, testa flangiata con
2
cappuccio
Rif.
912
914*
915
916
917
912
Parte
Descrizione
Q.tà
125857 VITE, 10-24, flangia dentellata
4
121141 RACCORDO, gomito, girevole,
1
connettore del tubo da 9,5 mm
(3/8 poll.), maschio 1/4 npt
120389 RACCORDO, tubo
2
--CONNETTORE, tubo, 90 gradi
1
125539 RACCORDO, separatore,
1
tubazione DE 9,5 mm (3/8 poll.)
--- Non in vendita.
*
Raccordo metrico incluso nel Kit raccordo metrico
dell’aria, 24W637, pagina 103.
332376T
Accessori
Installazione serbatoio vibrante 115 litri
(30 galloni)
Vedere FIG. 56 per un'illustrazione del serbatoio vibrante
installato.
1. Portare l'interruttore di alimentazione principale
su OFF.
NOTA: l'aria fornita alla valvola pilota dal vuoto del
sistema deve essere impostata a un valore pari o
superiore al 65% dell’alimentazione dell'aria dell'officina
erogata al raccordo a gomito (914). Se la pressione
dell'aria della valvola pilota è inferiore a tale valore,
aumentare il regolatore della pressione dell'aria di
trasferimento del vuoto (E, vedere la FIG. 1 a pagina 8).
2. Con la biella dell'agitatore in acciaio completamente
montata e la linea dell'aria con DE di 9,5 mm (3/8 poll.)
collegata alla testa dell'agitatore, tagliare tale linea
dell'aria nel punto in cui il flessibile per trasferimento a
vuoto trasparente da 33 mm (1,3 poll.) si collega alla
biella dell'agitatore in acciaio.
3. Utilizzare il raccordo separatore (917) per ricollegare
la linea dell'aria con DE di 9,5 mm (3/8 poll.) appena
tagliata.
Raccordo
divisore
Alla valvola
dell'aria
pilota
Alla testa
dell'agitatore
4. Installare la sezione da 121,9 cm (48 poll.) del
flessibile con DE di 9,5 mm (3/8 poll.) fornito con
il kit nel restante collegamento sul raccordo
separatore (917).
5. Collegare l'altra estremità della sezione da 121,9 cm
(48 poll.) della linea dell'aria con DE di 9,5 mm
(3/8 poll.) al raccordo a gomito (916) sulla valvola
dell'aria pilota.
Agitatore
del
serbatoio
6. Collegare l'aria dell'officina al raccordo a
gomito (914) sulla valvola dell'aria pilota. L'aria
dell'officina deve essere pari a 7 bar (0,7 MPa,
100 psi).
NOTA: la valvola dell'aria pilota deve utilizzare l'aria
dell'officina. L'aggiunta di un raccordo a T all'ingresso
del sistema per il funzionamento dell'agitatore del
serbatoio può incidere sulle prestazioni di trasferimento
del vuoto e della pompa.
Valvola
dell'aria
pilota
All’alimentaz
ione dell'aria
dell'officina
ti21350a
FIG. 56
7. Posizionare il gruppo biella dell'agitatore in acciaio
nel serbatoio (901) con la biella in acciaio adagiata
nella scanalatura sul bordo del serbatoio.
8. Collocare il coperchio (902) sul serbatoio (901).
NOTA: l'agitatore del serbatoio sarà attivo mentre il
sistema di trasferimento a vuoto trasferisce granuli.
332376T
93
Accessori
Kit torre faro, 24R226
La torre faro consente di vedere, stando a distanza dall'impianto, se il sistema non è inattivo o spento (nessuna luce),
in fase di riscaldamento (verde lampeggiante), ha raggiunto la temperatura desiderata (verde fisso) o ha rilevato un
errore (rosso).
1201
1201a
AA
1203
1204
J3
F5
J2
1202
F4 F3
F2
BB
F1
J1
J12
J6
J7
J5
F10 F9
F8 F7
F6
1205
ti20987b
Parti 24R226
Rif.
1201
1201a
1202
1203
1204
1205
Parte
16T102
----16K322
--125835
Descrizione
LUCE, torre, rosso e verde
VITE
GUARNIZIONE, cavo singolo
STAFFA, torre faro
GUARNIZIONE, fili multipli
CLIP, microsfera in ferrite
Q.tà
1
3
1
1
1
1
--- Non in vendita.
94
332376T
Accessori
Installazione kit torre faro
Kit serbatoio aria, 16W366
Questo kit consente al sistema di funzionare ad appena
4 bar (0,4 MPa, 60 psi).
1. Portare l'interruttore di alimentazione principale su
OFF.
2. Scollegare il cavo dall'ADM, spingere il cavo
attraverso la copertura in plastica, quindi rimuovere
la copertura dal sistema.
3. Rimuovere la guarnizione esistente (AA)
dall'armadio elettrico e installare una nuova
guarnizione (1204) al suo posto.
4. Inserire la guarnizione (1202) nel foro a destra sulla
staffa della torre faro (1203).
5. Rimuovere i bulloni (BB) dalla copertura in metallo
sul sistema, quindi utilizzarli (BB) per fissare la
staffa (1203) alla copertura in metallo.
6. Instradare il cavo della torre faro attraverso il foro della
staffa (1203), quindi utilizzare le viti della torre
faro (1201a) fornite per installare la torre faro (1201).
1503
1505
7. Rimuovere lo sportello di accesso anteriore
dell'armadio elettrico.
1504
1504*
1505
8. Instradare il cavo della torre faro attraverso l'altro
foro della staffa (1203), quindi attraverso la
guarnizione (1204) nell'armadio elettrico.
1506
1501
9. Collegare il cavo della torre faro al connettore del
MZLP etichettato J12.
Parti 16W366
Rif.
1501
Parte
---
1502
1503
1504*
1505
1506
100081
113777
114485
155665
---
Descrizione
Q.tà
FLESSIBILE, nylon (1,8 m
1
(6 piedi))
BOCCOLA, tubo
1
A T, diramazione
1
CONNETTORE, maschio, 3/8 npt
2
GIUNZIONE, adattatore
1
SERBATOIO, aria, accumulatore
1
--- Non in vendita.
*
332376T
Raccordo metrico incluso nel Kit raccordo metrico
dell’aria, 24W637, pagina 103.
95
Accessori
Kit di upgrade a 4 canali, 24R237
Utilizzare questo kit per eseguire l’upgrade di un sistema a 2 canali in un sistema a 4 canali.
AA
1301
1306
BB
1305
1302
1304
ti20988a
◆ Non mostrato.
Rif.
1301
1302
1303
1304
1305
1306
96
Parte
Descrizione
Q.tà
--MODULO, GCA, MZLP
1
16T087 CAVO, ponticello, maschio/
1
maschio, 101,6 mm (4 poll.)
16T201 CABLAGGIO, alimentazione del
1
2° modulo MZLP
112190 FASCETTA, polso, messa a terra
1
16T440 CAPPUCCIO, controdado,
2
sigillatura
24R324 TOKEN DI UPGRADE
1
SOFTWARE, sistema InvisiPac
332376T
Accessori
Installazione del kit di upgrade a 4 canali
1. Scollegare il cavo dalla presa di alimentazione
o spegnere l'interruttore automatico per
l'alimentazione in ingresso.
2. Indossare la fascetta da polso per la messa a
terra (1304) e fissare l'altra estremità a una
superficie collegata a terra.
3. Impostare l'interruttore rotante MZLP su “1” sul
modulo MZLP con la scheda figlia.
4. Impostare l'interruttore rotante MZLP su “2” sul
modulo MZLP senza scheda figlia.
5. Rimuovere le viti (BB), quindi rimuovere la
piastra (AA) dal sistema.
6. Utilizzare le viti (BB) per installare il modulo
MZLP (1301) sul sistema.
NOTA: da questo momento in poi, il nuovo modulo
MZLP (1301) sarà indicato come MZLP 2 e il modulo
MZLP originale fornito con il sistema sarà indicato come
MZLP 1. Vedere la FIG. 57.
7. Rimuovere lo sportello di accesso anteriore
dell'armadio elettrico.
NOTA: non forzare il collegamento elettrico. Per
sistemare in sede il connettore è necessaria una forza
minima. Se si avverte resistenza, fermarsi e verificare
l'orientamento del connettore.
8. Spostare il connettore CAN dal connettore J3 del
modulo MZLP 1 al connettore J6 del modulo
MZLP 2. Vedere la FIG. 57.
9. Spostare il cavo di alimentazione (CC) dal connettore
J6 del modulo MZLP 1 al connettore J3 del modulo
MZLP 1. Vedere la FIG. 57.
10. Collegare il cavo del ponticello (1302) al connettore
J6 del modulo MZLP 1 e collegare l'altra estremità
del cavo del ponticello (1302) al connettore J3 del
modulo MZLP 2. Vedere la FIG. 57.
11. Collegare i fili dal cablaggio di alimentazione (1303)
ai connettori, in base alle etichette del connettore in
plastica.
12. Collegare il cablaggio di alimentazione (1303) al
connettore J2 del modulo MZLP 2.
Fase 8: spostare il connettore CAN (DD).
MZLP 2
MZLP 1
J6
J1
J5
J9
J3
Fase 9:
spostare il
cavo di
alimentazi
one (CC).
J8
J2
J2
J8
J9
J1
J3
J5
J6
ti20989a1
Fase 10: Installare il cavo del ponticello (1302).
FIG. 57
332376T
97
Accessori
Kit di aggiornamento a 6 canali, 24U575
Utilizzare questo kit per eseguire l’upgrade di un sistema a 4 canali in un sistema a 6 canali.
1304
CC
1308
1302
WLD
BB
1307
AA
1306
BB
1303
1305
1301
Rif.
1301
1302
1303
98
Parte
Descrizione
Q.tà
--MODULO, GCA, MZLP
1
16T087 CAVO, ponticello, maschio/
1
maschio, 101,6 mm (4 poll.)
112190 FASCETTA, polso, messa a terra
1
Rif.
1304
1305
1306
1307
1308
Parte
Descrizione
24R324 TOKEN, upgrade software
16T440 CAPPUCCIO, controdado,
sigillatura
16W034 CABLAGGIO, MZLP n. 3
16W035 CONNETTORE, ponticello
127208 RACCORDO, a T
Q.tà
1
2
1
1
2
332376T
Accessori
Installazione del kit di upgrade a 6 canali
1. Scollegare il cavo dalla presa di alimentazione
o spegnere l'interruttore automatico per
l'alimentazione in ingresso.
8. Collegare il cavo (1302) del ponticello CAN al
connettore J6 del modulo MZLP 2 e collegare l'altra
estremità del cavo (1302) del ponticello al connettore
J6 del modulo MZLP 3 Vedere la FIG. 58.
2. Indossare la fascetta da polso per la messa a
terra (1303) e fissare l'altra estremità a una
superficie collegata a terra.
9. Installare il connettore (1307) del ponticello nel J5
sul modulo MZLP 3.
3. Impostare l'interruttore rotante del modulo MZLP
(1301) su “3”.
4. Rimuovere le viti (BB), quindi rimuovere la
piastra (AA) dal sistema.
10. Collegare i fili dal cablaggio di alimentazione (1306)
ai connettori, in base alle etichette del connettore in
plastica.
11. Collegare il cablaggio di alimentazione (1306)
al connettore J2 del modulo MZLP 3.
5. Utilizzare le viti (BB) per installare il modulo
MZLP (1301) sul sistema.
12. Rimuovere le spine (CC) dal collettore per fluidi
e sostituirle con i raccordi a T (1308).
6. Rimuovere lo sportello di accesso anteriore
dell'armadio elettrico.
NOTA: non forzare il collegamento elettrico. Per
sistemare in sede il connettore è necessaria una forza
minima. Se si avverte resistenza, fermarsi e verificare
l'orientamento del connettore.
NOTA: da questo momento in poi, il nuovo modulo
MZLP (1301) sarà indicato come MZLP 3 e i moduli
MZLP originali forniti con il sistema saranno indicati
come MZLP 1 e MZLP 2. Vedere la FIG. 58.
7. Spostare il connettore CAN ADM dal connettore J6
del modulo MZLP 2 al connettore J3 del modulo
MZLP 3. Vedere la FIG. 58.
Fase 8: Installare il cavo del ponticello (1302).
0=/3
0=/3
-
7R
$'0
0=/3
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
Fase 7: Spostare il connettore CAN ADM.
WLD
FIG. 58
332376T
99
Accessori
Trasformatore monofase da 480 a 240 V, 24U169
Questo trasformatore deve essere installato da un
elettricista qualificato per far funzionare le unità
InvisiPac da 240 V con alimentatore monofase da 480 V.
NOTA: quando si utilizza il trasformatore 24U169, il
limite di ampere ADM deve essere impostato su 30 A,
mentre il tipo di alimentazione deve essere monofase.
Vedere la fase 4 di Selezione delle impostazioni
dell'ADM a pagina 21.
Specifiche elettriche 24U169:
Fase:
Singola
Frequenza:
60 Hz
kVa:
7,5 kVa
Valore nominale K: 1
Config. primaria:
2 avvolgimenti
Config. secondaria: 2 avvolgimenti
Materiale
avvolgimento:
Rame
Connessione:
Conduttori filo
Specifiche meccaniche 24U169:
Innalzamento di
115°C (239°F)
temperatura:
Sist. isolamento:
180°C (356°F)
Sist. raffreddamento: Aria/Secco
Struttura:
Nucleo e spire racchiuse incapsulate
Custodia:
acciaio, NEMA 3R
Certificazioni 24U169:
Certificazioni:
certificazione UL, certificazione cUL,
approvazione CSA
Livello sonoro:
sotto gli standard NEMA
Cablaggio 24U169:
Tensione
primaria
Tensione
secondaria
Ugelli
240 x 480
120/240
Nessuno
Primario
H1
H3
H2
H4
X4
X2
X3
X1
Secondario
Volt
Connessioni
Elettrodi di
linea
480
H2 - H3
H1, H4
240
H1 - H3, H2 - H4
H1, H4
240
X2 - X3
X1, X4
240/120
X2 - X3
X1, X2, X4
120
X1 - X3, X2 - X4
X1, X4
Informazioni di montaggio 24U169:
270 mm (10,6 poll.)
100
203 mm (8,0 poll.)
178 mm (7,0 poll.)
381 mm (15,0 poll.)
258 mm (10,2 poll.)
6 mm (1/4 poll.)
Attrezzature di montaggio
richieste
Peso: 68 kg (150 lb)
332376T
Accessori
Kit simulatore dell'ADM InvisiPac, 24R323
Utilizzare questo kit per formare gli utenti relativamente
al funzionamento dell'ADM senza utilizzare il sistema
InvisiPac completo. Il kit include tutto il necessario per
simulare le schermate dell'ADM. Non include un
sistema InvisiPac.
1401
Rif.
1401
1402
1403
1404
1405
Parte
Descrizione
Q.tà
24P860 MODULO, display avanzato
1
(ADM)
124149 ALIMENTATORE, GCA
1
--SET CAVI, US, MX, PR, CA, TW,
1
115 V, 10 A
24R322 TOKEN, simulatore InvisiPac
1
24R324 TOKEN DI UPGRADE
1
SOFTWARE, sistema InvisiPac
Istruzioni del simulatore
1. Rimuovere il pannello di accesso dell'ADM e
installare il token del simulatore InvisiPac (1404).
1402
1404
1403
r_24P860_3B9900_3a
FIG. 59: Rimuovere il pannello di accesso
ti20990a
2. Collegare il cavo di alimentazione (1402)
all'ADM (1401).
3. Collegare il cavo (1403) all'alimentatore (1402).
4. Eseguire la Procedura di aggiornamento del
software a pagina 71.
332376T
101
Accessori
Ponticello di sovratemperatura,
16Y727
Utilizzare la spina del ponticello di sovratemperatura per
far funzionare il fonditore InvisiPac senza flessibile e
pistola collegati alla connessione elettrica del Canale 1.
Installazione
1. Nelle schermate di configurazione dell’ADM,
disinstallare il canale 1. È possibile installare o
disinstallare tutti gli altri canali secondo le esigenze.
NOTA: la mancata disinstallazione del canale 1 sulle
schermate di configurazione dell’ADM comporta
l'attivazione di alcuni allarmi relativi al canale 1,
quando non sono collegati la pistola o il flessibile.
2. Collegare la spina del ponticello di sovratemperatura
al canale 1.
WLD
102
3. Sull'ADM non devono essere presenti allarmi attivi. Il
fonditore è a questo punto pronto al funzionamento
senza flessibile e pistola collegati al canale 1.
332376T
Accessori
Kit di ricostruzione del filtro,
24W595
AVVISO
Il bullone con collare (6) è filettato a sinistra. Per
evitare danni alle filettature, ruotare in senso orario
per rimuovere e in senso antiorario per serrare.
Rif.
1✖
2
3
4
5✖
6
9
10
Parte
16T383
126671
126672
126673
16T382
126674
113944
15K234
Descrizione
ALLOGGIAMENTO, filtro
RETE FILTRANTE, perforata
RETE FILTRANTE, 100 mesh
RETE FILTRANTE, filo
TAPPO, filtro
BULLONE, collare
GUARNIZIONE, o-ring
GUARNIZIONE, o-ring
Qtà.
1
1
1
1
1
1
1
1
✖ Non incluso. Riutilizzare le parti quando si
sostituiscono le reti filtranti.
9
10
2
Kit raccordo metrico dell’aria,
24W637
Per la sostituzione di raccordi dell'aria con raccordi
metrici sui sistemi InvisiPac. Vedere il manuale 334358
per le istruzioni di installazione.
Rif.
1
2
2
1
3
4
2
1
Applicare antigrippaggio alle
filettature.
2
Applicare lubrificante alle
superfici mostrate.
3
Serrare a 70+/- poll.-lb (7,9 N•m).
4
4
Il bullone con collare (6) è
filettato a sinistra.
5
Parte
Descrizione
Qtà.
127922 RACCORDO, 3/8 npt(m) x
1
M18(f)
127923 RACCORDO, tubo 1/4 npt(m) x
1
10 mm
127924 RACCORDO, tubo 1/4 npt(m) x
1
10 mm gomito a 90°
127925 RACCORDO, 3/8-18 npt(m) x
1
3/8-19 bspt (f)
3
1
6
3
4
332376T
103
Appendice A - ADM
Appendice A - ADM
Funzionamento generale
Icona
Accensione dell'ADM
L'ADM si accende automaticamente quando l'interruttore
di alimentazione principale è impostato su ON.
Descrizione
Selezionare il canale per
visualizzare e/o modificare
l'impostazione della temperatura
della pistola o del flessibile
impostazione della temperatura
della pistola. Per regolare
Navigazione tra schermate
Per navigare tra le schermate Setup (Configurazione)
l'impostazione, utilizzare
e Operation (Funzionamento), premere
e
.
Impostazione della temperatura
del flessibile. Per regolare
,
,
e
. Utilizzare
per navigare tra le schermate.
Abilitazione, disabilitazione del sistema di
riscaldamento
Per abilitare o disabilitare l'intero sistema di riscaldamento,
premere
. Per impostare i canali da attivare quando
si abilita il sistema di riscaldamento, utilizzare la schermata
System 2 (Sistema 2). Vedere pagina 107.
Identificazione delle icone
Icona
Descrizione
Solo schermate Operation (Funzionamento)
Riscaldamento disabilitato
Riscaldamento in corso, la
temperatura effettiva è al di
sotto dell'impostazione
Impostazione della temperatura
raggiunta
Temperatura effettiva di
flessibile (sinistra) e pistola
(destra)
Temperatura effettiva del
sistema (mostrato
riscaldamento)
e
.
Utilizzare per regolare le
impostazioni della temperatura
Impostazioni della temperatura
effettiva di pistola (parte
superiore) e flessibile (parte
inferiore)
Azzeramento totale del peso
Solo schermate Setup (Configurazione)
Consente di accedere alla
schermata per modificare le
impostazioni
Consente di uscire dalla
schermata
Consente di azzerare l'errore di
manutenzione
Solo schermate Schedule (Pianificazione)
Consente di modificare il valore
della pianificazione
Consente di cancellare il valore
della pianificazione
Impostazione della temperatura
del sistema. Per regolare
Consente di accettare la
modifica alla pianificazione
l'impostazione, utilizzare
Consente di annullare la
modifica alla pianificazione
e
.
Per immettere l'impostazione
della temperatura, utilizzare il
tastierino numerico fisico
sull'ADM.
104
l'impostazione, utilizzare
332376T
Appendice A - ADM
Schermate Operation (Funzionamento)
Home (Iniziale)
Events (Eventi)
Questa schermata visualizza le temperature effettive del
fonditore del sistema e di ciascuna pistola e flessibile.
Le schermate Events (Eventi) possono archiviare al
massimo 200 eventi. L'elenco degli eventi può essere
scaricato nei registri USB. Consultare l'Appendice B Download, upload USB a pagina 110.
Targets (Target)
Eventi tracciati
Lingua personalizzata scaricata
Lingua personalizzata caricata
Valvola di riempimento chiusa
Valvola di riempimento aperta
Riscaldamento disattivato
Riscaldamento attivato
Registri scaricati
Azzeramento totale cicli pompa
Pompa disattivata
Pompa attivata
Pulsante rosso di arresto premuto
Valore impostato modificato
Spegnimento del sistema
Accensione del sistema
Impostazioni del sistema scaricate
Impostazioni del sistema caricate
USB disattivato
Unità USB inserita
Unità USB rimossa
Azzeramento conteggio manutenzione utente
Punto di regolazione modificato
Questa schermata visualizza e consente la modifica
delle impostazioni della temperatura del fonditore del
sistema e di ciascuna pistola e flessibile. Consultare
Selezione delle impostazioni dell'ADM a pagina 21.
*
332376T
Codice
EQU3
EQU4
EBFX
EAFX
EBDX
EADX
EQU5
ERD1
EBPX
EAPX
EB0X
EC0X
EM0X
EL0X
EQU1
EQU2
EVUX
EAUX
EBUX
ERN1
ECD(*)
Zona
105
Appendice A - ADM
Errors (Errori)
Diagnostic (Diagnostica)
Le schermate Errors (Errori) possono archiviare un
massimo di 200 errori. Vedere Tabella codici di errore
dell'ADM a pagina 37. L'elenco degli errori può essere
scaricato nei registri USB. Consultare l'Appendice B Download, upload USB a pagina 110.
Questa schermata visualizza i dettagli di vari elementi
per facilitare la ricerca e riparazione guasti del sistema.
Inoltre, può essere nascosta deselezionando “Enable
Diagnostics Screen” (Abilita schermata diagnostica)
sulla schermata System 3 (Sistema 3). La portata si
aggiorna ogni 15-20 secondi con la portata media in
base agli ultimi 15-20 secondi.
106
332376T
Appendice A - ADM
Schermate Setup (Configurazione)
NOTA: per garantire prestazioni ottimali del sistema,
è importante configurare correttamente tutte le
impostazioni nelle schermate del sistema.
System 2 (Sistema 2)
Password
Utilizzare questa schermata per abilitare i canali installati e
specificare il tipo di pistola di tipo RTD utilizzata. Vedere
Selezione delle impostazioni dell'ADM a pagina 21.
Se la password non è impostata su “0000”, è necessario
digitarla per accedere alle schermate Setup (Configurazione).
System 3 (Sistema 3)
System 1 (Sistema 1)
È possibile utilizzare un PLC per controllare o monitorare il
sistema. Per istruzioni, consultare Collegamento PLC a
pagina 24.
Enable Diagnostic Screen (Abilita schermata
diagnostica): consente di scegliere se nascondere
la schermata Diagnostic (Diagnostica).
Lock Run Screens (Blocca schermate di esecuzione):
consente di disabilitare le modifiche al valore di riferimento
sulle schermate di esecuzione (funzionamento). Se le
schermate Setup (Configurazione) sono protette da
password, i valori di riferimento non possono essere modificati
se non si immette innanzitutto la password.
Pump Idle Time to System Inactive (Tempo di inattività
della pompa a sistema non attivo): il sistema di
riscaldamento sarà disabilitato dopo che la pompa è stata
bloccata per il periodo di tempo definito.
Power Type (Tipo di alimentazione): consente di
selezionare il tipo di alimentazione del sistema.
Circuit Breaker Size (Dimensioni interruttore
automatico): consente di selezionare le dimensioni
dell'interruttore automatico.
Refill Setting (Impostazione di riempimento): per utilizzare
il trasferimento a vuoto automatico, selezionare Auto. Per
disabilitare il trasferimento a vuoto automatico, selezionare
Manual (Manuale). Il motivo principale per cui disabilitare il
riempimento automatico è durante il lavaggio. Tuttavia, se si
verifica un problema con il sistema di riempimento automatico
che non può essere risolto tempestivamente, è possibile
utilizzare il riempimento manuale per riportare il sistema in
servizio. Consultare Riempimento manuale a pagina 27.
Vedere Selezione delle impostazioni dell'ADM a
pagina 21.
332376T
107
Appendice A - ADM
Maintenance (Manutenzione)
Advanced 1 (Avanzate 1)
Il sistema avviserà l'utente della necessità di una
manutenzione, all'intervallo definito. I campi all'interno
delle caselle possono essere modificati dall'utente.
“Due” (Necessaria) e “Current” (Attuale) indicano il
numero di cicli a partire dall'ultimo azzeramento.
“Interval” (Intervallo) rappresenta il numero definito di
cicli tra una notifica di manutenzione e l'altra. “Lifetime”
(Durata totale) è il numero di cicli che comprende l’intera
vita utile del sistema.
Language (Lingua): lingua visualizzata sulla
schermata.
Date format (Formato data): consente di scegliere
il formato della data
Date (Data): consente di impostare la data.
Time (Ora): consente di impostare l'ora.
Enter Password (Inserire password): se non si
visualizza “0000”, le schermate Setup (Configurazione)
saranno protette da password.
Screen Saver (Salvaschermo): la schermata diventa
nera dopo il periodo di tempo impostato.
Silent Mode (Modalità silenziosa): consente di
disabilitare i suoni dell'ADM.
NOTA: il conteggio totale dei cicli viene azzerato solo se
si sostituisce il modulo display avanzato (ADM).
Schedule (Pianificazione)
Advanced 2 (Avanzate 2)
Utilizzare questa schermata per impostare gli orari in cui
il sistema abiliterà e disabiliterà automaticamente il
riscaldamento. Vedere Selezione delle impostazioni
dell'ADM a pagina 21.
Temperature Units (Unità temperatura): unità di
misura per le temperature visualizzate.
Mass Units (Unità di massa): unità di misura per la
massa.
Specific Gravity (Peso specifico): necessario per
convertire il volume erogato alla massa fornita per
tracciare il peso e la portata totali.
NOTA: quando il valore del peso specifico viene inserito
automaticamente, la massa totale erogata dall'ultimo
azzeramento di peso totale è mostrata sulla schermata
Home (Iniziale) e la portata di massa viene visualizzata
sulla schermata Diagnostic (Diagnostica).
108
332376T
Appendice A - ADM
Advanced 3 (Avanzate 3)
Advanced 4 (Avanzate 4)
Disable USB Downloads/Uploads (Disabilita
download/upload USB): consente di disabilitare l'unità
USB per il download e l'upload.
Disable USB Log Errors (Disabilita errori di registro
USB): se disabilitato, il sistema non avvisa l'utente quando
i registri sono pieni. Se i registri sono pieni, i dati saranno
sovrascritti.
Download Depth: Last ___ Days (Profondità di
download, ultimi ___ giorni): il download USB fornirà i
vecchi dati in base al numero di giorni inserito. I vecchi dati
possono essere in memoria ma non saranno scaricati se
sono antecedenti al numero di giorni inserito.
Questa schermata visualizza il numero di parte e la
versione di ciascun modulo del software installato.
332376T
109
Appendice B - Download, upload USB
Appendice B - Download, upload USB
Il sistema può archiviare nei suoi registri 250.000 voci
e vi aggiunge una nuova voce ogni 15 secondi. Ciò
significa che il sistema archivia 1041 ore di dati relativi al
funzionamento del sistema o 43 giorni di funzionamento
24 ore su 24. Quando è pieno, il sistema sovrascrive i
dati più vecchi.
NOTA: per evitare di perdere dati, non far passare oltre
43 giorni senza scaricare i registri.
Procedura di download
AVVISO
Il caricamento di un file di configurazione di sistema
modificato può danneggiare il sistema. Non salvare
mai un file SETTINGS.TXT modificato nella cartella
UPLOAD sull’unità flash.
NOTA: il registro degli eventi, il registro degli errori, le
impostazioni di sistema e i file della lingua del sistema
sono scaricati tutti durante questa procedura. Consultare
Registri USB, File delle impostazioni di sistema e
File lingua del sistema a partire da pagina 111.
1. Inserire l'unità flash USB nella porta USB. Vedere la
FIG. 60.
NOTA: l’unità flash deve avere una capacità massima di
8 GB.
Accesso ai file
Tutti i file scaricati dall'unità USB vengono salvati in una
cartella DOWNLOAD sull'unità di collegamento. Ad
esempio:
“E:\GRACO\12345678\DOWNLOAD\”. Il nome della
cartella a 8 cifre numeriche corrisponde al numero seriale
ADM di 8 cifre, situato sul retro dell'ADM. Quando si
scarica da più ADM, vi sarà una sottocartella nella cartella
GRACO per ciascun ADM.
I file di registro devono essere aperti in un programma
di foglio di calcolo.
NOTA: se si inviano i file tramite e-mail, comprimerli
(zip) per ridurne al minimo le dimensioni.
Procedura di upload
AVVISO
Il caricamento di un file di configurazione di sistema
modificato può danneggiare il sistema. Non salvare
mai un file SETTINGS.TXT modificato nella cartella
UPLOAD sull’unità flash.
Usare questa procedura per installare un file di
configurazione di sistema e/o di lingua personalizzata.
Consultare File delle impostazioni di sistema o File
lingua del sistema a partire da pagina 111.
1. Se necessario, seguire la Procedura di download,
page 110, per generare automaticamente la
struttura corretta delle cartelle sull’unità flash USB.
2. Inserire l’unità flash USB nella porta USB del
computer.
FIG. 60: Porta USB ADM
2. Le spie della barra del menu e dell'indicatore USB
indicano che l'USB sta scaricando dei file. Attendere
che l'attività dell'USB finisca. Viene visualizzata una
finestra a comparsa finché il trasferimento non
risulta completo se non è riconosciuto.
NOTA: se la schermata della finestra a comparsa non
viene visualizzata, l’unità flash non è compatibile con
l'ADM. Provare con un’unità flash differente.
3. Si apre automaticamente la finestra dell’unità flash
USB. In caso contrario, aprire l’unità flash USB da
Esplora risorse.
4. Aprire la cartella Graco.
5. Aprire la cartella del sistema. Se si lavora con più di
un sistema, ci sarà più di una cartella all’interno
della cartella Graco. Ogni cartella è identificata dal
numero di serie corrispondente all'ADM (il numero
di serie è sul retro del modulo).
6. Se si installa il file delle impostazioni di sistema,
portare il file SETTINGS.TXT nella cartella UPLOAD.
NOTA: il sistema è in grado di registrare fino a 45 mb di
dati aggiuntivi a settimana, in base al funzionamento del
sistema.
110
332376T
Appendice B - Download, upload USB
7. Se si installa il file della lingua personalizzata, portare
il file DISPTEXT.TXT nella cartella UPLOAD.
Il sistema archivia 1041 ore di dati relativi al funzionamento
del sistema o 43 giorni di funzionamento 24 ore su 24.
Quando è pieno, il sistema sovrascrive i dati più vecchi.
8. Rimuovere l’unità flash USB dal computer.
9. Installare l’unità flash USB nella porta USB del
sistema InvisiPac.
10. Le spie della barra del menu e dell'indicatore USB
indicano che l'unità USB sta caricando dei file.
Attendere che l'attività dell'USB finisca.
11. Rimuovere l’unità flash USB dalla porta USB.
NOTA: se è stato installato un file della lingua
personalizzata, gli utenti possono scegliere la nuova
lingua dal menu a discesa Language (Lingua).
NOTA: se i file SETTINGS.TXT o DISPTEXT.TXT
rimangono nella cartella UPLOAD, saranno caricati
ogniqualvolta si inserisca un'unità USB nell'ADM
corrispondente. Per evitare la sovrascrittura non
intenzionale delle impostazioni di sistema, eliminare i
file dalle cartelle UPLOAD sull'unità USB al termine del
caricamento.
NOTA: per evitare di perdere dati, non far passare oltre
43 giorni senza scaricare i registri.
Registro GCA
Questo registro (3-GCA.CSV) elenca i moduli GCA
installati e le rispettive versioni del software.
Registri di diagnostica, black box
Questi registri (4-BLACKB.CSV, 5-DIAGN.CSV) hanno
lo scopo di fornire informazioni utili a Graco quando si
richiede assistenza tecnica.
File delle impostazioni di sistema
AVVISO
Il caricamento di un file di configurazione di sistema
modificato può danneggiare il sistema. Non salvare
mai un file SETTINGS.TXT modificato nella cartella
UPLOAD sull’unità flash.
Registri USB
Durante il funzionamento, InvisiPac immagazzina nella
memoria informazioni relative al sistema e alle
prestazioni sotto forma di file di registro. InvisiPac
mantiene i registri di diagnostica, black box, GCA, dati
ed eventi. Seguire la Procedura di download, page
110, per recuperare i file di registro.
Registro eventi
Il registro degli eventi (1-EVENT.CSV) mantiene un
record degli ultimi 175.000 eventi. Ciascun record di
eventi nel file di registro contiene la data e l'ora in cui si
è verificato l'evento, il tipo di evento, il codice dell'evento
e la descrizione dell'evento.
Registro dati
Il registro dei dati (2-DATA.CSV) traccia il valore di
riferimento e le temperature effettive ogni 15 secondi.
Questo registro può archiviare fino a 250.000 linee di dati.
Il nome del file delle impostazioni di configurazione del
sistema è SETTINGS.TXT ed è memorizzato nella
cartella DOWNLOAD.
Il file delle impostazioni di configurazione del sistema si
scarica automaticamente ogni volta che viene inserita
un'unità flash USB. Utilizzare questo file per creare un
backup delle impostazioni di sistema in modo da
recuperarle in seguito o per replicare facilmente le
impostazioni su vari sistemi InvisiPac. Per istruzioni su
come usare questo file, consultare la Procedura di
upload, page 110.
Si consiglia di recuperare il file SETTINGS.TXT dopo
che il sistema è stato completamente impostato come
desiderato. Memorizzare il file per un utilizzo futuro
come backup nel caso in cui si modifichino le
impostazioni e debbano essere nuovamente ripristinate
all'impostazione desiderata.
NOTA: le impostazioni del sistema possono non essere
compatibili tra diverse versioni del software InvisiPac.
332376T
111
Appendice B - Download, upload USB
File lingua del sistema
Il nome del file della lingua del sistema è DISPTEXT.TXT
e si trova nella cartella DOWNLOAD.
Il file della lingua del sistema si scarica
automaticamente ogni volta che viene inserita un’unità
flash USB. È possibile utilizzare questo file per creare
un set di stringhe della lingua personalizzata definito
dall'utente da visualizzare nell'ADM.
Il sistema è in grado di visualizzare i seguenti caratteri
Unicode. Per caratteri al di fuori di questo set, il sistema
mostra il carattere sostitutivo Unicode, cioè un punto
interrogativo bianco dentro un rombo nero.
•
•
•
•
•
U+0020 - U+007E (Latino di base)
U+00A1 - U+00FF (Latino-1 Supplemento)
U+0100 - U+017F (Latino Esteso-A)
U+0386 - U+03CE (Greco)
U+0400 - U+045F (Cirillico)
Creazione di stringhe in lingua
personalizzata
Il file della lingua personalizzata è un file di testo delimitato
da tabulazioni distribuito in due colonne. La prima colonna
è una lista di stringhe nella lingua scelta al momento del
download. La seconda colonna può essere usata per
immettere le stringhe in lingua personalizzata. Se era stata
precedentemente installata una lingua personalizzata,
questa colonna contiene le stringhe personalizzate. In
caso contrario, la seconda colonna è vuota.
Modificare la seconda colonna del file della lingua
personalizzata secondo le necessità, poi seguire la
Procedura di upload, page 110, per installare il file.
Il formato del file della lingua personalizzata è cruciale.
Affinché l’installazione abbia successo, è necessario
seguire queste regole.
•
•
•
•
•
•
112
Il nome del file deve essere DISPTEXT.TXT.
Il formato del file deve essere testo delimitato da
tabulazione con caratteri Unicode (UTF-16).
Il file deve contenere solo due colonne, separate
da un solo carattere di tabulazione.
Non aggiungere né cancellare righe dal file.
Non cambiare l'ordine delle righe.
Definire una stringa personalizzata per ogni riga
nella seconda colonna.
332376T
Dati tecnici
Dati tecnici
Sistema di erogazione di colla a caldo InvisiPac
Valori metrici
Valori elettrici
Manutenzione elettrica
Potenza massima della pistola per canale
Capacità di ingresso/uscita
Informazioni generali
Adesivo
Portata della pompa
Emissione della pompa
Tempo per raggiungere la temperatura *
Velocità di fusione/Volume costante
Pompa
Canali
Dimensioni del sistema senza agitatore o tubo di
aspirazione (larghezza x altezza x profondità) **
Dimensioni dell'agitatore (larghezza x altezza)
Peso
Intervalli di temperatura e pressione
Intervallo di pressione alimentazione dell’aria del
sistema principale (impostato mediante il
regolatore nella parte anteriore del sistema)
Intervallo pressione dell'aria di esercizio della
pompa
Intervallo pressione del fluido di esercizio della
pompa
Intervallo temperatura di controllo
Intervallo temperatura ambiente
Specifiche di trasferimento a vuoto
Lunghezza massima del flessibile per
trasferimento a vuoto
Elevazione in verticale massima del flessibile per
trasferimento a vuoto
Intervallo pressione pneumatica di esercizio
trasferimento a vuoto (impostato mediante il
regolatore nella parte anteriore del sistema)
Consumo aria di trasferimento a vuoto a 2,8 bar
(280 kPa, 40 psi),
Consumo aria di trasferimento a vuoto a 5,5 bar
(550 kPa, 80 psi)
332376T
Valori statunitensi
24P260: 200-240 VCA, monofase, 50/60 Hz, massimo 32 A
24P261: 200-240 VCA, monofase, 50/60 Hz, massimo 40 A
24P262: 350-415 VCA/200-240 VCA, trifase con neutro, 50/60 Hz,
massimo 16 A
24P263: 350-415 VCA/200-240 VCA, trifase con neutro, 50/60 Hz,
massimo 16 A
24P264: 200-240 VCA, trifase senza neutro, 50/60 Hz, massimo 27 A
24P265: 200-240 VCA, trifase senza neutro, 50/60 Hz, massimo 27 A
24U132: 200-240 VCA, monofase, 50/60 Hz, massimo 40 A
24U133: 350-415 VCA/200-240 VCA, trifase con neutro, 50/60 Hz,
massimo 30 A
24U134: 200-240 VCA, trifase senza neutro, 50/60 Hz, massimo 40 A
400 W
4 ingressi (0-30 VCC), 4 uscite (240 VCA, 24 VCC, 2 A)
6 mm (1/4 poll.), circolare, granuli adesivi
43,5 kg/ora
96 lb/ora
6,2 cc/ciclo
Inferiore a 10 minuti
11,3 kg/ora
25 lb/ora
Pistone pneumatico, 12:1
Da 1 a 4
483 x 1067 x 419 mm
19,0 x 42 x 16,5 poll.
0,12 x 1,22 m
39 kg
0,4 x 4,0 piedi
85 lb
0,55-0,69 MPa
5,5-7 bar (80-100 psi)
0,14-0,69 Mpa
0,7-7 bar (20-100 psi)
1,7-8 MPa
17-80 bar (240-1200 psi)
100-400°C
32-120°C
38-204°F
0-49°F
9,1 m
30 piedi
3,0 m
10 piedi
280-690 kPa
2,8-6,9 bar (40-100 psi)
16,1 metri cubi/ora (funzionamento
intermittente; 4% a 11,3 kg/ora)
29,2 metri cubi/ora (funzionamento
intermittente; 4% a 11,3 kg/ora)
9,5 piedi cubi/min (funzionamento
intermittente; 4% a 25 lb/ora)
17,2 piedi cubi/min (funzionamento
intermittente; 4% a 25 lb/ora)
113
Dati tecnici
Sistema di erogazione di colla a caldo InvisiPac
Valori metrici
Dimensioni tubazione dell’aria richieste
Diametro interno minimo tubazione dell'aria
(meno di 15,2 m, 50 piedi di tubazione)
Diametro interno minimo tubazione dell'aria
(almeno 15,2 m, 50 piedi di tubazione)
Rumorosità
Livello di pressione sonora***
Codice IP
Sistema di base InvisiPac
Parti a contatto con il fluido
Parti a contatto con il fluido
Approvazioni e standard
Serbatoio vibrante da 115 litri (30 galloni)
Pressione aria richiesta erogata al serbatoio
vibrante da 115 l (30 galloni)
Consumo d’aria
Valori statunitensi
9,5 mm
3/8 poll.
12,7 mm
1/2 poll.
77 dB(A)
IP54
PTFE, o-ring resistenti alle sostanze chimiche, alluminio, acciaio
inossidabile, rivestimento placcato in zinco, acciaio al carburo,
ottone, carburo, cromo
UL499, CSA88, CE, ISO 9001
0,7 MPa
7 bar (100 psi)
29,1 metri cubi/ora
17,1 piedi cubi/ora
* Da 21° C a 177° C (da 70° F a 350° F), in base all'alimentazione e alla configurazione della macchina.
** Esclude il tubo per trasferimento a vuoto, il gruppo agitatore e il contenitore di stoccaggio dei granuli.
*** Livello di pressione sonora misurato a 1 metro (3,1 piedi) dall'apparecchiatura.
114
332376T
Dati tecnici
Ora avvio
Monofase
NOTA: i tempi sono approssimativi e possono variare in base alle condizioni ambientali, nonché alla configurazione
della tensione e della macchina.
Tempo di avvio in minuti
Lunghezza
flessibile Interruttore Interruttore Interruttore Interruttore Interruttore Interruttore Interruttore Interruttore
Canali (n) m (piedi) 20 A 240 V 30 A 240 V 40 A 240 V 50 A 240 V 20 A 208 V 30 A 208 V 40 A 208 V 50 A 208 V
1
1
1
2
2
2
3
3
3
4
4
4
5
5
5
6
6
6
332376T
4 (1,2)
12 (3,6)
25 (7,6)
4 (1,2)
12 (3,6)
25 (7,6)
4 (1,2)
12 (3,6)
25 (7,6)
4 (1,2)
12 (3,6)
25 (7,6)
4 (1,2)
12 (3,6)
25 (7,6)
4 (1,2)
12 (3,6)
25 (7,6)
11
13
15
13
16
20
15
19
26
16
22
31
18
25
36
20
28
41
9,9
9,9
9,9
9,9
9,9
13
9,9
12
16
9,9
14
20
11
16
23
12
18
27
9,9
9,9
9,9
9,9
9,9
9,9
9,9
9,9
12
9,9
9,9
14
9,9
11
17
9,9
13
20
9,9
9,9
9,9
9,9
9,9
9,9
9,9
9,9
9,9
9,9
9,9
12
9,9
9,9
14
9,9
10
16
13
14
17
15
18
23
17
22
29
18
25
35
20
28
41
22
32
47
13
13
13
13
13
13
13
13
19
13
16
23
13
18
27
13
20
31
13
13
13
13
13
13
13
13
13
13
13
16
13
13
19
13
13
22
13
13
13
13
13
13
13
13
13
13
13
13
13
13
15
13
13
18
115
Dati tecnici
Trifase
NOTA: i tempi sono approssimativi e possono variare in base alle condizioni ambientali, nonché alla configurazione
della tensione e della macchina.
Tempo di avvio in minuti
Lunghezza Interruttore Interruttore Interruttore Interruttore Interruttore Interruttore Interruttore Interruttore
flessibile
20 A
30 A
40 A
50 A
20 A
30 A
40 A
50 A
Canali (n) m (piedi) 240/480 V 240/480 V 240/480 V 240/480 V 208/415 V 208/415 V 208/415 V 208/415 V
1
1
1
2
2
2
3
3
3
4
4
4
5
5
5
6
6
6
116
4 (1,2)
12 (3,6)
25 (7,6)
4 (1,2)
12 (3,6)
25 (7,6)
4 (1,2)
12 (3,6)
25 (7,6)
4 (1,2)
12 (3,6)
25 (7,6)
4 (1,2)
12 (3,6)
25 (7,6)
4 (1,2)
12 (3,6)
25 (7,6)
11
13
15
13
16
20
14
18
25
15
21
30
17
23
34
18
26
39
9,9
9,9
9,9
9,9
11
14
9,9
12
17
10
14
20
11
16
23
12
17
26
9,9
9,9
9,9
9,9
9,9
10
9,9
9,9
13
9,9
11
15
9,9
12
17
9,9
13
19
9,9
9,9
9,9
9,9
9,9
9,9
9,9
9,9
9,9
9,9
9,9
12
9,9
9,9
14
9,9
11
16
13
14
16
14
17
22
16
20
26
17
23
34
19
27
40
21
30
46
13
13
13
13
13
14
13
13
18
13
15
22
13
18
27
14
20
31
13
13
13
13
13
13
13
13
13
13
13
17
13
14
20
13
15
23
13
13
13
13
13
13
13
13
13
13
13
13
13
13
16
13
13
19
332376T
Dati tecnici
Dimensioni
Dimensioni del sistema
Dimensioni dei fori di montaggio
Distanza minima dal foro di
montaggio posteriore alla parete:
178 mm (7,0 poll.)
51 mm
(2,0 poll.)
1057 mm
(41,6 poll.)
ti20440b1
529 mm (20,8 poll.)
439 mm
(17,3 poll.)
257 mm (10,1 poll.) 133 mm (5,3 poll.)
PARETE
180 mm (7,1 poll.)
84 mm
(3,3 poll.)
332376T
361 mm (14,2 poll.)
84 mm
(3,3 poll.)
117
Dati tecnici
Dimensioni del sistema con supporto e alimentazione del vuoto
Raggio di curvatura del tubo:
203 mm (8,0 poll.)
305 mm
(12,0 poll.)
1689 mm
(66,5 poll.)
ti22341b
30,0
(762 mm)
17,0
(432 mm)
660 mm
(26 poll.)
Raggio:
232 mm (9,1 poll.)
ti22343a
31,0
(787 mm)
118
332376T
Dati tecnici
332376T
119
Garanzia estesa Graco
Graco garantisce che tutte le apparecchiature descritte in questo documento, prodotte da Graco e recanti il suo marchio, sono esenti da difetti nel
materiale e nella manodopera alla data di vendita all'acquirente originale. Con l'eccezione di eventuali garanzie speciali, estese o limitate,
pubblicate da Graco, Graco riparerà o sostituirà qualsiasi parte dell'apparecchiatura che Graco stessa riconoscerà come difettosa, per un periodo
di diciotto mesi dalla data di acquisto. Questa garanzia si applica solo alle apparecchiature che vengono installate, utilizzate e sottoposte a
manutenzione seguendo le raccomandazioni scritte di Graco.
Questa garanzia non copre e Graco non sarà responsabile di usura e danni generici o di guasti, danni o usura causati da installazioni non corrette,
cattivo uso, errata applicazione, corrosione, manutenzione inadeguata o non corretta, negligenza, incidenti, manomissioni o sostituzioni con parti
non Graco. Graco non sarà inoltre responsabile di malfunzionamento, danno o usura causati dall'incompatibilità delle apparecchiature Graco con
strutture, accessori, apparecchiature o materiali non forniti da Graco o da errata progettazione, produzione, installazione, funzionamento o
manutenzione di strutture, accessori, apparecchiature o materiali non forniti da Graco.
Questa garanzia è valida solo se l'apparecchiatura ritenuta difettosa viene restituita in porto franco a un distributore Graco autorizzato per la
verifica del difetto dichiarato. Se il difetto in questione dovesse essere confermato, Graco riparerà o sostituirà la parte difettosa senza alcun costo
aggiuntivo. L'apparecchiatura sarà restituita all'acquirente originale con trasporto prepagato. Se l'ispezione non rileva difetti nei materiali o nella
lavorazione, le riparazioni verranno effettuate a un costo ragionevole che include il costo delle parti, della manodopera e del trasporto.
QUESTA GARANZIA È ESCLUSIVA E SOSTITUISCE TUTTE LE ALTRE GARANZIE, ESPLICITE O IMPLICITE, INCLUSE MA NON
LIMITATE A EVENTUALI GARANZIE DI COMMERCIABILITÀ O ADATTABILITÀ A SCOPI PARTICOLARI.
L'unico obbligo di Graco e il solo rimedio a disposizione dell'acquirente per qualsiasi violazione della garanzia sono quelli indicati in precedenza.
L'acquirente accetta che nessun altro rimedio (inclusi fra l'altro danni accidentali o consequenziali per perdite di profitto, di vendite, lesioni alle
persone o danni alle cose o qualsiasi altra perdita accidentale o consequenziale) sia messo a sua disposizione. Qualsiasi azione legale per
violazione della garanzia dovrà essere intrapresa entro due (2) anni dalla data di vendita.
GRACO NON RILASCIA ALCUNA GARANZIA E NON RICONOSCE ALCUNA GARANZIA IMPLICITA DI COMMERCIABILITÀ E
ADATTABILITÀ A SCOPI PARTICOLARI RELATIVAMENTE AD ACCESSORI, ATTREZZATURE, MATERIALI O COMPONENTI VENDUTI
MA NON PRODOTTI DA GRACO. Questi articoli venduti, ma non prodotti da Graco (come i motori elettrici, gli interruttori, il flessibile ecc.) sono
coperti dalla garanzia, se esiste, dei relativi produttori. Graco fornirà all’acquirente originale un’assistenza ragionevole in caso di reclami per
violazione delle suddette garanzie.
Graco non è in alcun caso responsabile di danni indiretti, accidentali, speciali o consequenziali alla fornitura da parte di Graco dell'apparecchiatura
di seguito riportata o per la fornitura, il funzionamento o l'utilizzo di qualsiasi altro prodotto o altro articolo venduto, a causa di violazione del
contratto, della garanzia, per negligenza di Graco o altro.
Informazioni Graco
Per ulteriori informazioni su InvisiPac, visitare il sito Web www.InvisiPac.com.
Per assistenza tecnica o assistenza clienti, chiamare il numero verde: 1-800-458-2133.
Tutte le informazioni e le illustrazioni contenute nel presente documento sono basate sulle informazioni più aggiornate disponibili al momento della
pubblicazione.
Graco si riserva il diritto di apportare modifiche in qualunque momento, senza preavviso.
Per informazioni sui brevetti, visitare il sito Web www.graco.com/patents.
Traduzione delle istruzioni originali. This manual contains Italian. MM 3A2347
Sedi Graco: Minneapolis (USA)
Uffici internazionali: Belgio, Cina, Giappone, Corea
GRACO INC. AND SUBSIDIARIES • P.O. BOX 1441 • MINNEAPOLIS MN 55440-1441 • USA
Copyright 2013, Graco Inc. Tutti gli stabilimenti di produzione Graco sono registrati come ISO 9001.
www.graco.com
Revisione T, gennaio 2015
Was this manual useful for you? yes no
Thank you for your participation!

* Your assessment is very important for improving the work of artificial intelligence, which forms the content of this project

Download PDF

advertisement