SAPBusinessObjectsEdgeSeries 3.1 GettingStartedGuide it

SAPBusinessObjectsEdgeSeries 3.1 GettingStartedGuide it
Guida introduttiva di SAP
BusinessObjects Edge Series 3.1
SAP BusinessObjects Edge Series 3.1
Copyright
© 2009 SAP® BusinessObjects™. Tutti i diritti riservati. SAP BusinessObjects e i
relativi loghi, BusinessObjects, Crystal Reports®, SAP BusinessObjects Rapid
Mart™, SAP BusinessObjects Data Insight™, SAP BusinessObjects Desktop
Intelligence™, SAP BusinessObjects Rapid Marts®, SAP BusinessObjects Watchlist
Security™, SAP BusinessObjects Web Intelligence® e Xcelsius® sono marchi o
marchi registrati di Business Objects, società del gruppo SAP e/o delle società
affiliate negli Stati Uniti e/o in altri Paesi. SAP® è un marchio registrato di SAP AG
in Germania e/o in altri Paesi. Tutti gli altri nomi citati nel presente documento sono
marchi dei rispettivi proprietari.
2009-04-14
Sommario
Capitolo 1
Introduzione a SAP BusinessObjects Edge Series 3.1
7
SAP BusinessObjects Edge Series 3.1.......................................................8
Utenti di SAP BusinessObjects Edge Series 3.1.........................................8
Informazioni sulla documentazione........................................................9
Destinatari della documentazione..........................................................9
Capitolo 2
Amministrazione di SAP BusinessObjects Edge Series 3.1
11
Operazioni preliminari................................................................................12
Presentazione dell'amministrazione..........................................................12
Documentazione aggiuntiva.................................................................13
Gestione delle applicazioni di SAP BusinessObjects Edge Series 3.1.....13
Gestione di InfoView............................................................................13
Gestione di Web Intelligence................................................................14
Gestione delle informazioni sulle licenze...................................................15
Aggiunta di un codice di licenza...........................................................16
Visualizzazione dell'attività di account corrente...................................16
Capitolo 3
Utilizzo delle pubblicazioni
17
Definizione di pubblicazione......................................................................18
Processo di pubblicazione.........................................................................18
Capitolo 4
Utilizzo dei documenti Web Intelligence
21
Presentazione............................................................................................22
Visualizzazione dei documenti Web Intelligence.......................................22
Barra degli strumenti di Web Intelligence.............................................22
Guida introduttiva di SAP BusinessObjects Edge Series 3.1
3
Sommario
Visualizzazione della mappa di spostamento ......................................25
Visualizzazione dei prompt utente .......................................................25
Ricerca del testo nei documenti ..........................................................25
Analisi di documenti ............................................................................26
Creazione di documenti.............................................................................26
Selezione di un universo per un nuovo documento.............................27
Modifica di documenti esistenti............................................................27
Utilizzo di Web Intelligence Rich Client................................................28
Capitolo 5
Utilizzo di Crystal Reports
31
Panoramica................................................................................................32
Visualizzazione dei report Crystal..............................................................32
Barra degli strumenti del visualizzatore di Crystal Reports..................32
Drill down dei report Crystal ................................................................34
Visualizzazione degli avvisi nei report Crystal...........................................34
Parametri...................................................................................................35
Visualizzazione e modifica dei parametri di Crystal Reports nel
visualizzatore Web...............................................................................36
Distribuzione dei report Crystal.................................................................37
Stampa dei report Crystal.....................................................................38
Esportazione dei report Crystal............................................................38
Ordinamento interattivo.............................................................................40
Ordinamento interattivo dei dati...........................................................41
Crystal Reports Viewer..............................................................................41
Installazione di Crystal Reports Viewer ...............................................43
Avvio di Crystal Reports Viewer...........................................................43
Capitolo 6
Utilizzo di documenti Desktop Intelligence
45
Panoramica................................................................................................46
Visualizzazione di documenti Desktop Intelligence...................................46
4
Guida introduttiva di SAP BusinessObjects Edge Series 3.1
Sommario
Barra degli strumenti del visualizzatore di Desktop Intelligence..........47
Spostamento nei documenti......................................................................49
Spostamento in un documento Desktop Intelligence...........................49
Immissione di valori prompt utente............................................................49
Modifica e visualizzazione dei prompt dell'utente................................50
Ricerca di testo..........................................................................................50
Ricerca di un testo in un documento Desktop Intelligence..................50
Aggiornamento dei dati..............................................................................51
Aggiornamento dei dati in un documento Desktop Intelligence...........51
Salvataggio di documenti Desktop Intelligence.........................................51
Salvataggio di documenti Desktop Intelligence in InfoView.................52
Salvataggio delle modifiche in un nuovo documento Desktop
Intelligence...........................................................................................52
Salvataggio di documenti Desktop Intelligence sul computer locale.....53
Stampa di documenti.................................................................................53
Stampa di documenti Desktop Intelligence..........................................53
Modifica di documenti................................................................................54
Modifica di documenti Desktop Intelligence.........................................54
Capitolo 7
Utilizzo di Cruscotto e Analitiche
55
Panoramica................................................................................................56
Accesso a Dashboard Builder...................................................................57
Capitolo 8
Utilizzo di Voyager
59
Informazioni su Voyager............................................................................60
Creazione di uno spazio di lavoro di Voyager...........................................60
Capitolo 9
Informazioni sul prodotto SAP BusinessObjects Edge Series 3.1
63
Componenti di SAP BusinessObjects Edge Series...................................64
Guida introduttiva di SAP BusinessObjects Edge Series 3.1
5
Sommario
Capitolo 10
Componenti aggiuntivi di SAP BusinessObjects Edge Series 3.1
69
Live Office..................................................................................................70
Crystal Reports Viewer..............................................................................70
BusinessObjects XI 3.1 Integration for SAP Solutions..............................71
BI Widgets.................................................................................................71
BusinessObjects XI 3.1 SharePoint Portal Integration Kit.........................71
Polestar......................................................................................................72
BusinessObjects XI Integration per PeopleSoft Enterprise.......................72
BusinessObjects XI Integration for Oracle E-Business Suite....................73
BusinessObjects XI Integration for JD Edwards EnterpriseOne................73
BusinessObjects XI Integration for Siebel.................................................73
6
Appendice A Ulteriori informazioni
75
Indice
79
Guida introduttiva di SAP BusinessObjects Edge Series 3.1
Introduzione a SAP
BusinessObjects Edge
Series 3.1
1
1
Introduzione a SAP BusinessObjects Edge Series 3.1
SAP BusinessObjects Edge Series 3.1
SAP BusinessObjects Edge Series 3.1
SAP BusinessObjects Edge Series 3.1 è uno strumento intuitivo e di facile
utilizzo per la creazione e l'analisi di dati di business intelligence sul Web.
È basato sulla tecnologia BusinessObjects Enterprise e include la possibilità
di creare e pubblicare documenti Web Intelligence e Desktop Intelligence.
Web Intelligence costituisce un ambiente unico per l'esecuzione di query e
l'analisi delle informazioni. Desktop Intelligence è una soluzione integrata
per la creazione di query, report e analisi per professionisti aziendali.
Consente di accedere ai dati dei database aziendali direttamente dal desktop
e di presentare e analizzare tali informazioni in un documento di Desktop
Intelligence. SAP BusinessObjects Edge Series 3.1 include inoltre un
publisher di report e un'interfaccia di portale Web utilizzata per la
visualizzazione dei report.
SAP BusinessObjects Edge Series 3.1 può essere installato su un computer
per consentire agli utenti finali di accedere a, visualizzare e interagire con
documenti Web Intelligence, Desktop Intelligence e Crystal Reports. In questo
modo si possono archiviare i documenti in un database centrale per garantire
la massima protezione e integrità dei dati. Gli utenti possono accedere ai
documenti tramite un portale Web.
SAP BusinessObjects Edge Series 3.1 consente di impostare la protezione
in modo da controllare l'accesso degli utenti finali a cartelle e documenti
specifici. Inoltre, è possibile definire i diritti specifici di particolari utenti o
gruppi, ad esempio per la pianificazione o per la pubblicazione di documenti.
Utenti di SAP BusinessObjects Edge
Series 3.1
SAP BusinessObjects Edge Series 3.1 è la soluzione ideale per le società
che hanno l'esigenza di rendere disponibili documenti Web Intelligence,
Desktop Intelligence e Crystal Reports per utenti che operano su scala più
ridotta. Questa soluzione non richiede la presenza di più server né di
configurazioni complesse. Tutti i componenti vengono installati in un solo
server facilmente installabile e configurabile.
La configurazione rapida consente all'utente di iniziare ad utilizzare il software
per aumentare il livello di produttività nello sviluppo dei documenti e di
protezione dei dati.
8
Guida introduttiva di SAP BusinessObjects Edge Series 3.1
Introduzione a SAP BusinessObjects Edge Series 3.1
Utenti di SAP BusinessObjects Edge Series 3.1
Informazioni sulla documentazione
In questo manuale viene descritto come utilizzare SAP BusinessObjects
Edge Series 3.1 e InfoView.
InfoView viene eseguito nel browser Web e rappresenta l'interfaccia principale
per l'utilizzo di documenti Web Intelligence e Crystal Reports in SAP
BusinessObjects Edge Series 3.1. L'amministratore può distribuire tipi diversi
di oggetti, ad esempio documenti Crystal Reports, Web Intelligence e altri
oggetti creati da componenti plug-in di SAP BusinessObjects Edge Series
3.1. InfoView consente di visualizzare questi oggetti, di organizzarli e di
utilizzarli in base alle esigenze.
Destinatari della documentazione
Questa guida è destinata a utenti che utilizzano documenti e report sul Web
mediante SAP BusinessObjects Edge Series 3.1 e InfoView. Inoltre è
destinata agli amministratori che configurano e gestiscono oggetti mediante
Central Management Console e Central Configuration Manager.
Per ulteriori informazioni su InfoView e altri prodotti BusinessObjects
Enterprise, consultare i seguenti manuali:
• Manuale dell'utente di BusinessObjects Enterprise InfoView
•
Manuale dell'amministratore di BusinessObjects Enterprise
Nota:
SAP BusinessObjects Edge Series 3.1 è basato sull'infrastruttura
BusinessObjects Enterprise. Per ulteriori informazioni sulle funzionalità di
SAP BusinessObjects Edge Series 3.1 è pertanto possibile consultare i
manuali di BusinessObjects Enterprise. Nella consultazione dei manuali di
BusinessObjects Enterprise si potrebbero riscontrare dei riferimenti non
pertinenti a SAP BusinessObjects Edge Series 3.1.
Guida introduttiva di SAP BusinessObjects Edge Series 3.1
9
1
1
Introduzione a SAP BusinessObjects Edge Series 3.1
Utenti di SAP BusinessObjects Edge Series 3.1
10
Guida introduttiva di SAP BusinessObjects Edge Series 3.1
Amministrazione di SAP
BusinessObjects Edge
Series 3.1
2
2
Amministrazione di SAP BusinessObjects Edge Series 3.1
Operazioni preliminari
Operazioni preliminari
Accertarsi che SAP BusinessObjects Edge Series 3.1 sia installato sul
sistema. Per informazioni su come installare SAP BusinessObjects Edge
Series 3.1, consultare i manuali d'installazione forniti con questo prodotto
nella directory /doc/it/ della distribuzione.
Presentazione dell'amministrazione
Le normali attività amministrative associate a SAP BusinessObjects Edge
Series 3.1 possono essere suddivise in tre categorie principali: Gestione
utenti, Gestione contenuti e Gestione server. Questa sezione fornisce un
breve sguardo introduttivo ad alcuni degli strumenti di gestione disponibili,
per i nuovi amministratori.
Nota:
in questo manuale la parola 'oggetto' è un termine generico riferito agli
elementi rappresentati nel repository. SAP BusinessObjects Edge Series
3.1 supporta molti tipi di oggetti, inclusi report, documenti Web Intelligence,
programmi, file Microsoft Excel, file Microsoft Word, file Microsoft PowerPoint,
file in formato PDF di Adobe Acrobat, file rtf, file di testo, collegamenti
ipertestuali e pacchetti di oggetti.
Generalmente per la gestione di SAP BusinessObjects Edge Series 3.1
vengono utilizzate le applicazioni riportate di seguito:
•
Central Management Console (CMC)
Questa applicazione web rappresenta il più potente strumento di
amministrazione fornito per la gestione di un sistema SAP
BusinessObjects Edge Series 3.1. Mette a disposizione dell'utente una
sola interfaccia, mediante la quale è possibile eseguire quasi tutte le
attività relative alla gestione degli utenti, dei contenuti e dei server.
•
Central Configuration Manager (CCM)
Questo strumento per l'amministrazione dei server presenta due forme
distinte. CCM consente di gestire server locali e remoti tramite la relativa
interfaccia utente grafica (GUI, Graphical User Interface) o da una riga
di comando.
•
12
Pubblicazione guidata
Guida introduttiva di SAP BusinessObjects Edge Series 3.1
Amministrazione di SAP BusinessObjects Edge Series 3.1
Gestione delle applicazioni di SAP BusinessObjects Edge Series 3.1
Questa applicazione consente di pubblicare rapidamente il contenuto dei
report in SAP BusinessObjects Edge Series 3.1. Consente inoltre di
specificare un certo numero di opzioni per ciascun report pubblicato.
Sebbene questa applicazione venga eseguita solo in ambiente Windows,
è possibile utilizzarla per pubblicare report in SAP BusinessObjects Edge
Series 3.1 in esecuzione in ambiente Windows o Linux.
Documentazione aggiuntiva
Per ulteriori informazioni sull'amministrazione correlata alle caratteristiche
di SAP BusinessObjects Edge Series 3.1, consultare il Manuale
dell'amministratore di BusinessObjects Enterprise.
Gestione delle applicazioni di SAP
BusinessObjects Edge Series 3.1
È possibile utilizzare l'area Applicazioni di BusinessObjects della Central
Management Console per modificare l'aspetto e la funzionalità delle
applicazioni Web come InfoView, senza effettuare operazioni di
programmazione. È utile ricordare che alcune applicazioni sono più flessibili
di altre.
È possibile anche controllare l'accesso degli utenti e dell'amministratore
modificando i diritti associati a ciascuna applicazione.
Questa sezione include informazioni sui seguenti argomenti:
•
Gestione di InfoView a pagina 13
•
Gestione di Web Intelligence a pagina 14
Gestione di InfoView
Nell'area Applicazioni della Central Management Console, la scheda
Proprietà di InfoView consente di modificare numerose opzioni di
visualizzazione.
È possibile anche controllare l'accesso degli utenti e dell'amministratore
modificando i diritti associati a ciascun utente e gruppo nella scheda Diritti.
Guida introduttiva di SAP BusinessObjects Edge Series 3.1
13
2
2
Amministrazione di SAP BusinessObjects Edge Series 3.1
Gestione delle applicazioni di SAP BusinessObjects Edge Series 3.1
Modifica delle impostazioni di visualizzazione di InfoView
Per modificare le impostazioni di visualizzazione di InfoView, attenersi alla
seguente procedura:
1.
2.
3.
4.
5.
Accedere alla console CMC con Nome utente e Password.
Fare clic sull'area di gestione Applicazioni della console CMC.
Fare clic con il pulsante destro del mouse su InfoView.
Fare clic su Proprietà.
Nella finestra "Proprietà InfoView" selezionare le opzioni desiderate:
• Intestazione e stile: è possibile modificare i colori dell'intestazione e
del logo visualizzato nell'intestazione. Se si utilizza un foglio di stile
sovrapposto per intranet, è possibile specificarlo in questa finestra per
applicare gli stessi stili a InfoView.
•
Visualizza: selezionare la funzionalità che gli utenti possono
visualizzare. È possibile decidere se visualizzare o meno il pulsante
Preferenze, l'elenco Tipo e la scheda "Filtro".
•
Visualizzazione di spostamento predefinita: scegliere il metodo di
spostamento predefinito per gli utenti come cartella o categoria.
•
Azione di visualizzazione predefinita nella pagina Elenco: scegliere
se visualizzare l'oggetto originale o l'ultima istanza corretta dell'oggetto.
6. Fare clic su Salva.
Gestione di Web Intelligence
Per l'applicazione Web Intelligence è possibile controllare le funzioni
interattive a cui gli utenti possono accedere per i documenti Web Intelligence
impostando i diritti di Web Intelligence nella Central Management Console.
È utile ricordare che per autorizzare gli utenti ad usare il formato di
visualizzazione interattiva e il pannello HTML delle query, è necessario
selezionare l'opzione "Consente la visualizzazione HTML interattiva". L'utente
può selezionare questa opzione del formato di visualizzazione e del pannello
del report nella scheda Preferiti del documento Web Intelligence in InfoView.
14
Guida introduttiva di SAP BusinessObjects Edge Series 3.1
Amministrazione di SAP BusinessObjects Edge Series 3.1
Gestione delle informazioni sulle licenze
Impostazione dei diritti per le funzioni di Web Intelligence
Per impostare i diritti per Web Intelligence, attenersi alla seguente procedura:
1.
2.
3.
4.
5.
Accedere alla console CMC con Nome utente e Password.
Fare clic sull'area di gestione Applicazioni della console CMC.
Fare clic con il pulsante destro del mouse su Web Intelligence.
Selezionare Gestisci.
Selezionare Protezione, quindi fare clic su Protezione utente.
Viene visualizzata la finestra "Protezione utente: Web Intelligence".
6. Selezionare il tipo di utente nella tabella disponibile, quindi fare clic su
Assegna protezione.
Viene visualizzata la finestra "Assegna protezione".
7. Selezionare le opzioni desiderate facendo clic sulle caselle di controllo
corrispondenti nel pannello superiore.
8. Nella scheda Livelli di accesso selezionare le opzioni desiderate in
"Livelli di accesso disponibili", quindi selezionare "Livelli di accesso
assegnati".
9. Selezionare le opzioni desiderate in "Livelli di accesso assegnati".
10. Fare clic su Applica.
Gestione delle informazioni sulle licenze
La scheda Codici di licenza identifica il numero di licenze di accesso
simultaneo, utente specifico e processore associate a ciascun codice.
Per visualizzare informazioni sulla licenza, attenersi alla seguente procedura:
1. Accedere alla console CMC con Nome utente e Password.
2. Fare clic sull'area di gestione Chiavi di licenza della console CMC.
3. Selezionare un codice di licenza.
I dettagli associati al codice verranno visualizzati nell'area Informazioni
sulle licenze. Per acquistare codici di licenza aggiuntivi:
•
Contattare il rappresentante di vendita di Business Objects.
•
Contattare l'ufficio di zona. Per ulteriori dettagli, consultare l'indirizzo:
Guida introduttiva di SAP BusinessObjects Edge Series 3.1
15
2
2
Amministrazione di SAP BusinessObjects Edge Series 3.1
Gestione delle informazioni sulle licenze
mailto:webmaster.italy@businessobjects.com/
Aggiunta di un codice di licenza
Nota:
se si sta eseguendo l'aggiornamento da una versione di prova del prodotto,
eliminare la chiave Valutazione prima di aggiungere nuovi codici di licenza
o codici di attivazione dei prodotti.
Per aggiungere una chiave di licenza, attenersi alla seguente procedura:
1. Passare all'area di gestione Codici di licenza della CMC.
2. Digitare il codice nel campo Aggiungi codice.
3. Fare clic su Aggiungi.
Il codice verrà aggiunto all'elenco.
Visualizzazione dell'attività di account corrente
Per visualizzare l'attività dell'account corrente, attenersi alla seguente
procedura:
1. Accedere alla console CMC con Nome utente e Password.
2. Fare clic sull'area di gestione Impostazioni della console CMC.
3. Fare clic su Visualizza le metriche di sistema globali.
Questa scheda riporta l'uso delle licenze correnti insieme alle specifiche dei
processi aggiuntivi.
16
Guida introduttiva di SAP BusinessObjects Edge Series 3.1
Utilizzo delle pubblicazioni
3
3
Utilizzo delle pubblicazioni
Definizione di pubblicazione
Definizione di pubblicazione
Una pubblicazione è un insieme di documenti destinati alla distribuzione di
massa. Prima che i documenti vengano distribuiti, l'autore definisce la
pubblicazione utilizzando un insieme di metadati. I metadati comprendono
l'origine della pubblicazione, i destinatari e la personalizzazione applicata.
Le pubblicazioni consentono di inviare informazioni nella società in modo
più efficace.
•
•
•
Consentono di distribuire informazioni in modo semplice a individui o
gruppi di utenti e di personalizzare le informazioni ricevute da ogni utente
o gruppo.
Consentono la consegna di informazioni aziendali a individui o gruppi di
utenti mediante un portale protetto da password, su una rete Intranet,
Extranet o Internet.
Riducono l'accesso al database eliminando la necessità per gli utenti di
inviare richieste di processi. È possibile creare tipi diversi di pubblicazioni
basate su report Crystal, documenti Desktop Intelligence o documenti
Web Intelligence.
Per informazioni sui concetti della pubblicazione, consultare il Manuale
dell'autore delle pubblicazioni di BusinessObjects Enterprisedisponibile sul
sito Web del supporto di SAP Business Objects: http://help.sap.com
Processo di pubblicazione
Il processo di pubblicazione è composto da varie attività che possono essere
suddivise nelle seguenti categorie:
• Creazione e progettazione di pubblicazioni di base
• Miglioramento delle prestazioni con le funzioni avanzate
• Uso delle opzioni di progettazione per specifici tipi di documento di origine.
• Attività di pubblicazione post-progettazione
Creazione e progettazione di pubblicazioni di base
Per tutte le pubblicazioni è necessario effettuare le seguenti attività di base:
1. Creare un nuovo oggetto di pubblicazione.
2. Selezionare i documenti di origine da pubblicare.
18
Guida introduttiva di SAP BusinessObjects Edge Series 3.1
Utilizzo delle pubblicazioni
Processo di pubblicazione
3. Specificare i destinatari (enterprise o dinamici).
4. Specificare i formati e le destinazioni.
5. Specificare le informazioni ricorrenti (pianificazione).
Miglioramento delle prestazioni con caratteristiche aggiuntive
Dopo aver eseguito le attività di base per la progettazione della pubblicazione,
è possibile utilizzare caratteristiche aggiuntive per migliorare le prestazioni
della pubblicazione. Queste attività sono facoltative.
• Specificare le estensioni di elaborazione della pubblicazione.
• Specificare un gruppo di server per elaborare la pubblicazione.
• Impostare le regole di consegna.
• Specificare un metodo di risoluzione del profilo.
• Specificare un metodo di bursting di report.
Uso delle opzioni di progettazione per specifici tipi di documento di origine.
In base al tipo di pubblicazione che si sta progettando, sono inoltre disponibili
le seguenti opzioni:
• Per le pubblicazioni di report Crystal, è possibile impostare le opzioni di
stampa, formattare i PDF uniti, specificare le informazioni di accesso al
database e sui parametri e impostare le regole di consegna.
• Per le pubblicazioni dei documenti Desktop Intelligence, è possibile
pubblicare singole schede di report, specificare informazioni di prompt e
impostare le regole di consegna.
• Per le pubblicazioni di documenti Web Intelligence, è possibile specificare
le informazioni di prompt e pubblicare singole schede di report.
Attività di pubblicazione post-progettazione
Dopo aver terminato la progettazione della pubblicazione, se necessario è
possibile eseguire le seguenti attività:
• Verificare la pubblicazione.
• Ridistribuire un'istanza di pubblicazione riuscita.
• Riprovare una pubblicazione non riuscita.
• Visualizzare il risultato di una pubblicazione.
• Sottoscrivere o annullare la sottoscrizione a una pubblicazione
Guida introduttiva di SAP BusinessObjects Edge Series 3.1
19
3
3
Utilizzo delle pubblicazioni
Processo di pubblicazione
Per informazioni dettagliate sul processo di pubblicazione, consultare il
Manuale dell'autore delle pubblicazioni di BusinessObjects Enterprise.
20
Guida introduttiva di SAP BusinessObjects Edge Series 3.1
Utilizzo dei documenti Web
Intelligence
4
4
Utilizzo dei documenti Web Intelligence
Presentazione
Presentazione
Web Intelligence è uno strumento flessibile e semplice da utilizzare per la
creazione e l'analisi di report relativi ai dati aziendali sul Web, nonché su reti
Intranet ed Extranet protette.
In questa sezione vengono descritte le funzionalità aggiuntive specifiche
dell'utilizzo dei documenti Web Intelligence, ad esempio drill down, risposta
ai prompt e modifica di query.
Per utilizzare Web Intelligence dal computer, è possibile accedere al portale
Business Intelligence InfoView dal browser Internet. Quindi, a seconda del
profilo di protezione, è possibile utilizzare report in documenti aziendali o
creare documenti dal pannello dei report o delle query di Web Intelligence.
Visualizzazione dei documenti Web
Intelligence
Quando si fa clic per visualizzare un documento Web Intelligence, il
documento appare in un visualizzatore. A seconda del tipo di visualizzatore
distribuito e delle funzioni abilitate dall'amministratore, è possibile eseguire
diverse operazioni. Nelle Le sezioni seguenti vengono fornite informazioni
sulla barra degli strumenti di Web Intelligence e istruzioni sull'uso della mappa
di navigazione, la visualizzazione dei prompt utente, la ricerca di testo e il
drill down dei dati nei documenti Web Intelligence.
Barra degli strumenti di Web Intelligence
Nella tabella riportata di seguito vengono descritte le opzioni della barra degli
strumenti di Web Intelligence.
22
Guida introduttiva di SAP BusinessObjects Edge Series 3.1
Utilizzo dei documenti Web Intelligence
Visualizzazione dei documenti Web Intelligence
Opzione
Descrizione
Azioni documento
Consente di modificare o salvare il
documento.
Visualizza
Consente di scegliere una modalità
di visualizzazione e mostra/nasconde
il pannello sulla sinistra.
Salva
Consente di salvare il documento.
Trova
Consente di cercare del testo nel
documento.
Annulla
Annulla l'azione precedente.
Ripristina
Annulla l'azione precedente.
Zoom
Consente di ingrandire o ridurre il
documento.
Guida introduttiva di SAP BusinessObjects Edge Series 3.1
23
4
4
Utilizzo dei documenti Web Intelligence
Visualizzazione dei documenti Web Intelligence
Opzione
Descrizione
Spostamento
Consente di spostarsi nelle pagine
di un documento. Sono disponibili le
opzioni Vai alla pagina successiva,
Vai alla pagina precedente, Vai alla
prima pagina e Vai all'ultima pagina.
Aggiorna
Ottiene i dati più aggiornati dall'origine dati del documento. Per poter
aggiornare il documento, è necessario disporre dei diritti necessari e il
documento deve contenere le informazioni appropriate sull'origine dati.
Avvia la modalità Drill/Esci dalla
modalità Drill
Consente il drill dei dati sottostanti ai
grafici.
Istantanea
Scatta un'istantanea della schermata
durante la modalità drill. L'immagine
viene salvata su una scheda per la
visualizzazione in un secondo tempo.
24
Guida introduttiva di SAP BusinessObjects Edge Series 3.1
Utilizzo dei documenti Web Intelligence
Visualizzazione dei documenti Web Intelligence
Visualizzazione della mappa di spostamento
La mappa di spostamento consente di spostarsi tra i report contenuti nel
documento Web Intelligence.
Per visualizzare la mappa di navigazione, attenersi alla seguente procedura:
1. Aprire il documento che si desidera visualizzare.
2. Fare clic su Visualizza
e selezionare Pannello sinistro.
3. Dall'elenco nel riquadro a sinistra, selezionare Mappa di spostamento.
Visualizzazione dei prompt utente
Tramite i prompt vengono richieste agli utenti informazioni al momento
dell'esecuzione della query. Per i documenti Web Intelligence, queste
informazioni possono determinare i dati che verranno visualizzati nel
documento. Ad esempio, in un documento sulle vendite, può essere presente
un prompt che richiede all'utente di scegliere una regione. Quando l'utente
sceglie un'area, il documento visualizza i risultati per tale area anziché i
risultati per tutte le aree del documento.
Per visualizzare i prompt utente, attenersi alla seguente procedura:
1. Aprire il documento che si desidera visualizzare.
2. Fare clic su Visualizza
e selezionare Pannello sinistro.
3. Dall'elenco nel riquadro a sinistra, selezionare Immissione prompt
utente.
Ricerca del testo nei documenti
È possibile cercare del testo nei documenti.
Per trovare testo nei documenti, attenersi alla seguente procedura:
1. Aprire il documento che si desidera visualizzare.
2. Fare clic su Visualizza
e selezionare Pannello sinistro.
3.
Fare clic su Trova
.
Guida introduttiva di SAP BusinessObjects Edge Series 3.1
25
4
4
Utilizzo dei documenti Web Intelligence
Creazione di documenti
Le opzioni Trova vengono visualizzate nel pannello a sinistra.
4.
5.
6.
7.
Nel campo Trova, digitare il testo che si desidera trovare.
Selezionare Parola intera e/o Maiuscole/minuscole.
Selezionare la direzione di ricerca: Su o Giù.
Fare clic su Trova successivo.
Analisi di documenti
È possibile eseguire un'analisi dettagliata dei dati del documento per mostrare
i dati sottostanti i grafici e i gruppi riepilogati.
Per eseguire il drill sui dati dei documenti, eseguire le seguenti operazioni:
1. Aprire il documento che si desidera visualizzare.
2.
Fare clic su Avvia modalità drill
, quindi sui collegamenti nel
documento per eseguire un'analisi dettagliata e ottenere ulteriori
informazioni.
3.
Fare clic su Aggiungi filtro di drill
.
Viene visualizzato un elenco delle opzioni di filtro.
4. Selezionare un filtro da applicare alla sessione di drill.
5.
Fare clic su Istantanea
per scattare un'immagine della
visualizzazione di drill.
L'istantanea viene salvata in una scheda nel visualizzatore.
6. Fare clic sulla scheda per visualizzare l'istantanea.
7.
Fare clic su Termina modalità Drill
per concludere la sessione di
drill.
Creazione di documenti
È possibile creare documenti Web Intelligence selezionando un universo in
InfoView e creando una o più query per definire il contenuto di dati dei
documenti. Ogni universo è mappato a un database contenente le
informazioni aziendali. Quando si accede a un universo, Web Intelligence
26
Guida introduttiva di SAP BusinessObjects Edge Series 3.1
Utilizzo dei documenti Web Intelligence
Creazione di documenti
automaticamente avvia l'editor di documenti selezionato nella pagina
Preferenze documenti di Web Intelligence in InfoView.
Selezione di un universo per un nuovo documento
Per selezionare un universo per la creazione di un nuovo documento,
attenersi alla seguente procedura:
1. Nella home page di InfoView, fare clic su Nuovo e selezionare
Documento Web Intelligence.
Viene visualizzata la pagina "Documento Web Intelligence - Nuovo
documento".
2. Fare clic sull'universo che si desidera utilizzare come origine dati per il
documento.
Nota:
è possibile specificare un universo predefinito per Web Intelligence da
utilizzare quando si crea un documento Web Intelligence.
Viene aperto il "pannello dei report Web Intelligence"
3. Creare una o più query da utilizzare nel documento.
Nota:
per istruzioni su come utilizzare il pannello dei report per creare query
per i documenti Web Intelligence, consultare il manuale appropriato per
il pannello dei report utilizzato:
•
Creazione di report con il pannello dei report HTML di Web Intelligence
•
Creazione di query con Web Intelligence Query – HTML
•
Creazione di report con il pannello dei report Java
4. Fare clic su Esegui query.
Modifica di documenti esistenti
È possibile modificare le query su cui si basano i documenti Web Intelligence.
Attraverso la modifica delle query è possibile modificare le definizioni dei
dati dei documenti in base alle modifiche dei dati e delle esigenze aziendali.
Guida introduttiva di SAP BusinessObjects Edge Series 3.1
27
4
4
Utilizzo dei documenti Web Intelligence
Creazione di documenti
Modifica delle query durante la visualizzazione dei documenti
Per modificare la query durante la visualizzazione di un documento, attenersi
alla seguente procedura:
1. Aprire il documento che si desidera visualizzare.
2.
Fare clic su Documento
, quindi selezionare Modifica.
Viene visualizzato il report con le query definite per il documento.
Per istruzioni su come utilizzare il pannello dei report per creare query
per i documenti Web Intelligence, consultare il manuale appropriato per
il pannello dei report utilizzato:
• Creazione di report con il pannello dei report HTML di Web Intelligence
•
Creazione di query con Web Intelligence Query – HTML
•
Creazione di report con il pannello dei report Java
Utilizzo di Web Intelligence Rich Client
Web Intelligence Rich Client è un'applicazione Microsoft Windows installata
a livello locale che consente di utilizzare documenti Web Intelligence (WID)
archiviati localmente o in un server CMS.
Se si lavora senza una connessione CMS, è possibile lavorare sul computer
locale e utilizzare documenti protetti in CMS o non protetti.
Web Intelligence Rich Client è basato sul Pannello dei report Java Web
Intelligence e fornisce funzionalità equivalenti di creazione, modifica,
formattazione, stampa e salvataggio di documenti.
Molti sono i motivi per utilizzare Web Intelligence Rich Client per lavorare
con i documenti WID:
• Si desidera utilizzare documenti Web Intelligence ma non si è in grado
di connettersi al CMS, ad esempio in viaggio.
•
28
Si desidera migliorare le prestazioni di calcolo: Web Intelligence Rich
Client esegue calcoli localmente, anziché sul server, con prestazioni
notevolmente migliorate.
Guida introduttiva di SAP BusinessObjects Edge Series 3.1
Utilizzo dei documenti Web Intelligence
Creazione di documenti
•
Si desidera utilizzare documenti Web Intelligence senza installare un
CMS o un server di applicazioni.
Guida introduttiva di SAP BusinessObjects Edge Series 3.1
29
4
4
Utilizzo dei documenti Web Intelligence
Creazione di documenti
30
Guida introduttiva di SAP BusinessObjects Edge Series 3.1
Utilizzo di Crystal Reports
5
5
Utilizzo di Crystal Reports
Panoramica
Panoramica
Quando si utilizza Crystal Reports, è possibile utilizzare tutte le funzionalità
di InfoView descritte nel capitolo Utilizzo degli oggetti del Manuale dell'utente
di BusinessObjects Enterprise InfoView.
In questa sezione vengono descritte funzionalità aggiuntive specifiche
dell'utilizzo dei report Crystal, ad esempio drill down, visualizzazione di avvisi
e distribuzione dei report. Inoltre, vengono illustrate le caratteristiche di
Crystal Reports Offline Viewer.
Visualizzazione dei report Crystal
Quando si fa clic per visualizzare un report Crystal, viene avviato un
visualizzatore. A seconda del tipo di visualizzatore distribuito e delle funzioni
abilitate dall'amministratore, è possibile eseguire diverse operazioni. Nella
sezione seguente vengono fornite informazioni sulla barra degli strumenti
del visualizzatore dei report Crystal e su come utilizzarla nei report.
Barra degli strumenti del visualizzatore di Crystal
Reports
Opzione
Descrizione
Esporta questo report
Esporta il report Crystal sulla macchina locale o in una posizione di rete.
Stampa questo report
Stampa il report.
32
Guida introduttiva di SAP BusinessObjects Edge Series 3.1
Utilizzo di Crystal Reports
Visualizzazione dei report Crystal
Opzione
Descrizione
Mostra/nascondi albero dei gruppi
Visualizza/nasconde la struttura ad
albero del gruppo. Quando viene visualizzata la struttura del gruppo, è
possibile utilizzarla per spostarsi tra
i dati del report.
Spostamento
Consente di spostarsi tra le pagine
di un report. Sono disponibili le opzioni Vai alla pagina successiva, Vai alla
pagina precedente, Vai alla prima
pagina e Vai all'ultima pagina.
Aggiorna pagina
Ottiene i dati più aggiornati dall'origine dati del report. Per poter aggiornare un report, è necessario possedere i diritti appropriati e il report
deve contenere le informazioni necessarie sull'origine dati.
Cerca il testo
Consente di cercare un'istanza di testo specifica.
Zoom
Consente di ingrandire o ridurre un
report.
Guida introduttiva di SAP BusinessObjects Edge Series 3.1
33
5
5
Utilizzo di Crystal Reports
Visualizzazione degli avvisi nei report Crystal
Drill down dei report Crystal
È possibile eseguire un'analisi dettagliata dei dati del report per mostrare i
dati sottostanti i grafici e i gruppi riepilogati. Fare clic sul grafico o sui dati
riepilogati per visualizzare una vista dettagliata.
Per eseguire un'analisi dettagliata di Crystal Reports, attenersi alla seguente
procedura:
1. Aprire il report che si desidera visualizzare.
2. Nel visualizzatore di Crystal Reports fare doppio clic sui collegamenti nel
report per ottenere ulteriori informazioni.
Suggerimento:
è anche possibile utilizzare l'albero dei gruppi e/o le schede del report
nella parte superiore del pannello di visualizzazione per eseguire il drill
down dei dati del report. Fare clic su
chiudere la vista di drill down dei dati.
in una scheda del report per
Visualizzazione degli avvisi nei report
Crystal
In SAP BusinessObjects Edge Series 3.1 viene tenuta traccia delle istanze
di report che attivano avvisi.
Gli avvisi sono messaggi personalizzati creati in Crystal Reports. Quando
si visualizza un report, gli avvisi compaiono quando i dati del report
soddisfano determinate condizioni. Gli avvisi forniscono maggiori informazioni
sui dati del report o chiedono all'utente di eseguire un'azione.
Per visualizzare gli avvisi in Crystal Reports, attenersi alla seguente
procedura:
1. In InfoView, andare alla cartella/categoria che contiene il report Crystal
che si desidera visualizzare.
2. Selezionare l'oggetto e scegliere Avvisi dal menu Azioni nella barra degli
strumenti dello spazio di lavoro di InfoView.
Viene visualizzata la pagina "Avvisi".
34
Guida introduttiva di SAP BusinessObjects Edge Series 3.1
Utilizzo di Crystal Reports
Parametri
Nota:
È possibile fare clic su Avvisi solo per i report che contengono avvisi. La
pagina Avvisi visualizza solo le istanze che hanno attivato l'avviso.
3. Fare doppio clic sul titolo per avviare l'istanza di report in un visualizzatore
di Crystal Reports.
Parametri
Alcuni report Crystal dispongono di parametri che richiedono l'immissione
di valori. È possibile che vengano richieste tali informazioni quando si
aggiorna un report o lo si visualizza su richiesta. È inoltre possibile
visualizzare e modificare valori di parametro durante la visualizzazione del
report. La modifica dei valori dei parametri consente di eseguire analisi sui
dati. Report Designer determina il modo in cui i parametri incidono sul report.
Alcuni parametri possono modificare i dati visualizzati; alcuni possono
formattare i dati in modo diverso.
Durante la visualizzazione di un report è possibile visualizzare e modificare
i parametri dal riquadro parametri nei report Crystal. La possibilità di
visualizzare o modificare un parametro è determinata da Report Designer.
Alcuni parametri possono richiedere la chiusura e la riapertura del report per
la modifica dei relativi valori. I visualizzatori Java e ActiveX richiedono di
modificare parametri durante la visualizzazione del report se è stato
progettato in modo che risulti necessaria l'immissione di valori prima dei
caricamenti dei report. È possibile modificare questi valori di parametro
mediante l'aggiornamento del report.
I parametri, se modificati, potrebbero richiedere dati nuovi dal database. Si
tratta di parametri dati. La loro modifica causa un maggiore carico nei server
di sistema. I parametri dati sono contrassegnati da un'icona nel riquadro
Guida introduttiva di SAP BusinessObjects Edge Series 3.1
35
5
5
Utilizzo di Crystal Reports
Parametri
parametri. I parametri non dati non richiederanno dati nuovi se modificati e
non dispongono di un'icona nel riquadro parametri.
Crystal Reports supporta parametri facoltativi. Se Report Designer ha
impostato un parametro specifico per essere facoltativo, non è necessario
compilarlo per eseguire il report. In alternativa, verranno visualizzati tutti i
dati possibili. Ad esempio, un report può contenere un parametro data ordine.
Immettere un intervallo di date come valore di parametro e il report visualizza
solo i dati relativi agli ordini compresi nell'intervallo di tempo specificato. Se
Report Designer ha impostato il parametro data ordine come facoltativo, è
possibile scegliere se immettere un intervallo di tempo o lasciare il parametro
vuoto per visualizzare tutti gli ordini, indipendentemente dalla data ordine.
Report Designer può indicare che il parametro è facoltativo nel testo del
prompt.
Quando si pianifica un report, il valore predefinito di ogni parametro viene
utilizzato per determinare la modalità di visualizzazione dei dati nell'istanza
risultante. I valori predefiniti vengono inoltre utilizzati per visualizzare i report
se non viene richiesto agli utenti di immettere un valore per quel parametro
durante l'aggiornamento del report. Se il report è impostato in modo per cui
agli utenti venga richiesto di modificare i valori di parametro durante i
caricamenti dei report o se non esiste un valore predefinito, agli utenti viene
richiesto di specificare un valore di parametro.
Visualizzazione e modifica dei parametri di Crystal
Reports nel visualizzatore Web
Per visualizzare e modificare i parametri di Crystal Reports nel visualizzatore
Web, attenersi alla seguente procedura:
1. Selezionare la cartella/categoria contenente il report Crystal che si
desidera visualizzare e fare doppio clic sul titolo per aprirlo.
2. Se viene richiesto di immettere valori dei prompt, il report dispone di
parametri che è necessario compilare prima di poterlo visualizzare.
Selezionare i dati desiderati e fare clic suOK.
Se non viene richiesto di immettere valori per i parametri, non sono
presenti parametri che è necessario compilare prima di poter visualizzare
il report e pertanto si accede direttamente al report.
Viene visualizzato il report.
36
Guida introduttiva di SAP BusinessObjects Edge Series 3.1
Utilizzo di Crystal Reports
Distribuzione dei report Crystal
3. Per visualizzare i parametri a cui è possibile accedere dal report, fare clic
su Parametri nella barra degli strumenti del visualizzatore di Crystal
Reports.
4. È possibile visualizzare i parametri nel riquadro parametri.
5. Fare clic su un parametro per selezionarlo.
6. Modificare il valore del parametro in uno dei seguenti modi:
• Modificare il parametro direttamente nel riquadro parametri digitando
un nuovo valore.
• Fare clic su Modifica
per aprire una finestra di dialogo per la
modifica avanzata e immettere i nuovi valori secondo le istruzioni.
Fare clic su OK.
7. Fare clic su OK.
8. Modificare altri parametri nel modo più opportuno. Se si desidera
visualizzare il report con i nuovi valori di parametro, fare clic su Applica.
Distribuzione dei report Crystal
È possibile distribuire i report Crystal in uno dei seguenti modi:
•
Stampa
•
Esportazione
Nota:
•
•
È inoltre possibile inviare i report Crystal a percorsi di file, indirizzi di posta
elettronica e caselle di posta in arrivo di SAP BusinessObjects Edge
Series 3.1. Per ulteriori informazioni, consultare la sezione Invio di oggetti
o le istanze nel Manuale dell'utente di BusinessObjects Enterprise
InfoView.
se si dispone dei diritti per pianificare i report, è possibile anche distribuire
report pianificandoli direttamente per una posizione del disco, un
messaggio di posta elettronica, un FTP o una stampante. Per ulteriori
informazioni, consultare la sezione Percorsi di destinazione nel Manuale
dell'utente di BusinessObjects Enterprise InfoView.
Guida introduttiva di SAP BusinessObjects Edge Series 3.1
37
5
5
Utilizzo di Crystal Reports
Distribuzione dei report Crystal
Stampa dei report Crystal
È possibile stampare correttamente le istanze dei report o i report che
vengono visualizzati su richiesta.
Nota:
•
A seconda del visualizzatore di report Crystal utilizzato, i passaggi illustrati
in dettaglio di seguito possono essere differenti; tuttavia, i principi generali
restano gli stessi.
•
Se vengono fornite istruzioni su schermo, seguire tali istruzioni anziché
i passaggi descritti di seguito.
•
L'orientamento della pagina è impostato dai progettisti quando creano il
report.
1. Aprire il documento che si desidera visualizzare.
2. Sulla barra degli strumenti del visualizzatore fare clic su Stampa
report
.
Viene visualizzata la finestra di dialogo Stampa.
3. Nell'area Intervallo di stampa, selezionare tutte le pagine o un intervallo
specifico di pagine.
4. Nell'area Copie, selezionare il numero di copie che si desidera stampare.
Suggerimento:
se si seleziona l'opzione Fascicola, le pagine vengono stampate in ordine.
Ad esempio, se si stampano due copie di un report di quattro pagine, il
report stamperà pagina uno, due, tre e quattro della prima copia e quindi
stamperà la seconda copia.
5. Fare clic su OK.
Esportazione dei report Crystal
È possibile esportare correttamente le istanze dei report, nonché i report
visualizzati su richiesta in vari formati per facilitare la distribuzione delle
informazioni. Ad esempio, è possibile esportare i dati che proiettano le
38
Guida introduttiva di SAP BusinessObjects Edge Series 3.1
Utilizzo di Crystal Reports
Distribuzione dei report Crystal
tendenze delle vendite in un foglio di calcolo Excel prima di inviarli tramite
posta elettronica al team di vendite.
Suggerimento:
•
È possibile selezionare l'intervallo di pagine del report che si desidera
esportare.
•
Per i report in cui può essere eseguita l'analisi dettagliata, è possibile
esportare la vista dettagliata.
Tipi di formato
SAP BusinessObjects Edge Series 3.1 fornisce diversi tipi di formato di
esportazione:
•
Crystal Reports (RPT)
•
PDF
•
Microsoft Excel (97-2003)
•
Microsoft Excel (97-2003) Solo dati
•
Microsoft Word (97-2003)
•
Microsoft Word (97-2003) — Modificabile
•
Rich Text Format
•
Valori separati (CSV)
•
XML
Nota:
•
Quando si esporta un report in un formato file diverso dal formato Crystal
Reports (rpt), potrebbe andare persa tutta o parte della formattazione
visualizzata nel report. Tuttavia, il programma tenta di conservare tutta
la formattazione che il formato di esportazione consente.
•
La differenza tra Excel ed Excel (solo dati) consiste nel fatto che Excel
tenta di conservare l'aspetto del report originale.
•
Il formato Microsoft Word (97-2003) consente di conservare il più possibile
la formattazione, compresi i grafici. Ciascun oggetto viene visualizzato
in un singolo campo di testo. Microsoft Word (97-2003): formato
modificabile che non mantiene tutta la formattazione. Il testo viene
Guida introduttiva di SAP BusinessObjects Edge Series 3.1
39
5
5
Utilizzo di Crystal Reports
Ordinamento interattivo
visualizzato su righe e le immagini vengono allineate al testo. Il formato
RTF è simile a Microsoft Word (97-2003).
•
Il formato CSV (valori separati da virgola) è disponibile unicamente dal
visualizzatore Web.
•
non è possibile esportare nel formato Crystal Reports (RPT) da una vista
sottoposta a drill down.
Per ulteriori informazioni sulle opzioni che devono essere impostate per
pianificare Crystal Reports in un formato specifico, consultare il Manuale
dell'utente di Crystal Reports.
Esportazione di report
Per esportare un report, attenersi alla seguente procedura:
1. Aprire il documento che si desidera visualizzare.
2. Sulla barra degli strumenti del visualizzatore fare clic su Esporta
report
.
Viene visualizzata la finestra di dialogo "Esporta".
3. Nell'area Intervallo pagine selezionare tutte le pagine o digitare un
intervallo specifico di pagine.
4. Fare clic su Esporta.
Ordinamento interattivo
L'ordinamento interattivo è una funzionalità di Crystal Reports che, se attivata
dal progettista di report, consente di ordinare i dati in un report durante la
visualizzazione. Poiché l'ordinamento interattivo non richiede nuovi dati dal
database, è possibile utilizzarlo anche se non si dispone dell'accesso al
database su cui è basato il report.
L'ordinamento interattivo di un report è abilitato quando i relativi controlli
sono visibili per i campi in base ai quali è possibile eseguire l'ordinamento:
40
Guida introduttiva di SAP BusinessObjects Edge Series 3.1
Utilizzo di Crystal Reports
Crystal Reports Viewer
È possibile ordinare i dati alfabeticamente (se i dati presentano la forma di
una stringa di testo, ad esempio il nome di un paese) o numericamente in
ordine crescente o decrescente.
Ordinamento interattivo dei dati
Per ordinare i dati in modo interattivo, attenersi alla seguente procedura:
1. Aprire un report Crystal che utilizza l'ordinamento interattivo.
2. Scegliere un valore in base al quale eseguire l'ordinamento.
3. Fare clic sulla freccia appropriata per ordinare i dati nel report in base al
valore scelto:
• Per eseguire un ordinamento crescente, fare clic su
• Per eseguire un ordinamento decrescente, fare clic su
Crystal Reports Viewer
Crystal Reports Viewer è un visualizzatore di report installato nel computer
locale. È possibile utilizzare questo visualizzatore per esaminare i report
Crystal scaricati senza essere connessi a SAP BusinessObjects Edge Series
3.1.
Guida introduttiva di SAP BusinessObjects Edge Series 3.1
41
5
5
Utilizzo di Crystal Reports
Crystal Reports Viewer
Crystal Reports Viewer consente di eseguire le seguenti attività:
42
•
Stampare o esportare il report
•
Salvare i report
•
Selezionare i dati che si desidera visualizzare
•
Eseguire un'analisi dettagliata del report
Guida introduttiva di SAP BusinessObjects Edge Series 3.1
Utilizzo di Crystal Reports
Crystal Reports Viewer
•
Visualizzare più report
Crystal Reports Viewer funziona in modo analogo a Crystal Reports. Per
ulteriori informazioni sulle operazioni che è possibile eseguire con Crystal
Reports Viewer, accedere alla Guida in linea dal menu ? di Crystal Reports
Viewer.
Installazione di Crystal Reports Viewer
È possibile scaricare Crystal Reports Viewer dal sito Web Business Objects
all'indirizzo http://www.businessobjects.com. È possibile trovare il
visualizzatore nella sezione Crystal Reports del sito Web. Una volta installato,
risiede localmente come visualizzatore lato client.
Per installare Crystal Reports Viewer, attenersi alla seguente procedura.
1. Scaricare il programma di installazione di Crystal Reports Viewer dalla
sezione Crystal Reports del sito Web di Business Objects all'indirizzo
http://www.sap.com/solutions/sapbusinessobjects/sme/reporting/viewer/fea
turesfunctions/index.epx.
2. Eseguire il programma di installazione.
3. Seguire le istruzioni della schermata e accettare, se possibile, i valori
predefiniti.
4. Una volta completata l'installazione, fare clic su Fine.
Avvio di Crystal Reports Viewer
Crystal Reports Viewer viene avviato quando si seleziona un file di Crystal
Reports (estensione rpt) dal computer e si fa doppio clic su di esso.
Nota:
se Crystal Reports è installato sul computer, ha la precedenza su Crystal
Reports Viewer e visualizza i report per impostazione predefinita.
Guida introduttiva di SAP BusinessObjects Edge Series 3.1
43
5
5
Utilizzo di Crystal Reports
Crystal Reports Viewer
44
Guida introduttiva di SAP BusinessObjects Edge Series 3.1
Utilizzo di documenti
Desktop Intelligence
6
6
Utilizzo di documenti Desktop Intelligence
Panoramica
Panoramica
Quando si utilizzano documenti Desktop Intelligence, sono disponibili tutte
le funzionalità di InfoView descritte nel capitolo Utilizzo degli oggetti nel
Manuale dell'utente di BusinessObjects Enterprise InfoView.
In questa sezione viene illustrato come utilizzare documenti Desktop
Intelligence in InfoView. Desktop Intelligence è un prodotto Business Objects
che consente di creare documenti che raccolgono dati da database. Questi
documenti possono essere caricati in SAP BusinessObjects Edge Series
3.1 e condivisi con altri utenti tramite InfoView. Per informazioni su come
creare e modificare documenti in Desktop Intelligence, consultare il Manuale
dell'utente di Desktop Intelligence: accesso ai dati e analisi e Desktop
Intelligence: Manuale delle tecniche di reporting e formattazione.
Nota:
le informazioni riportate in questa sezione sono applicabili solo se si
visualizzano documenti Desktop Intelligence in formato Web.
Visualizzazione di documenti Desktop
Intelligence
È possibile fare doppio clic sul titolo di un documento Desktop Intelligence
per visualizzarlo nel visualizzatore Desktop Intelligence in InfoView. Il
visualizzatore consente di spostarsi all'interno dei documenti Desktop
Intelligence, di esportarli, salvarli, cercarli e di eseguirne lo zoom, nonché di
rispondere ai prompt impostati dal designer del documento. È anche possibile
scegliere di modificare il documento nella versione client di Desktop
Intelligence, se è installata sul computer locale.
46
Guida introduttiva di SAP BusinessObjects Edge Series 3.1
Utilizzo di documenti Desktop Intelligence
Visualizzazione di documenti Desktop Intelligence
Barra degli strumenti del visualizzatore di Desktop
Intelligence
Opzione
Descrizione
Documento
Il menu Documento consente di chiudere il
documento e tornare all'Elenco documenti.
Scegliere Modifica per modificare il documento in Desktop Intelligence, Salva per salvare
le modifiche apportate al documento in Infoview sul documento esistente o Salva con
nome per creare una copia del documento
in InfoView. È anche possibile scegliere Salva
sul computer come per salvare una versione
nel computer locale in formato CSV, Microsoft
Excel o PDF.
Il menu Visualizza consente di scegliere
come il documento verrà visualizzato nel visualizzatore di Desktop Intelligence.
La Modalità Pagina consente di visualizzare
il documento in una visualizzazione impaginata.
Visualizza
La Modalità Bozza consente di visualizzare
il documento in una visualizzazione non impaginata.
PDF consente di visualizzare un PDF del documento. L'amministratore di SAP BusinessObjects Edge Series 3.1 stabilisce se il PDF
viene creato per l'intero documento o per la
scheda attiva.
Guida introduttiva di SAP BusinessObjects Edge Series 3.1
47
6
6
Utilizzo di documenti Desktop Intelligence
Visualizzazione di documenti Desktop Intelligence
Opzione
Descrizione
Salva documento
Salva il documento in SAP BusinessObjects
Edge Series 3.1.
Esporta in formato PDF per la stampa
Crea un PDF del documento per consentirne
la stampa.
Trova il testo nelle tabelle e nelle celle di
questa pagina
Consente di cercare testo nella pagina del
documento visualizzata.
Annulla azioni precedenti
Annulla le azioni più recenti.
Ripeti azioni precedenti
Ripete le azioni più recenti.
Zoom
Consente di ingrandire o ridurre un report.
Spostamento tra le pagine
Consente di spostarsi tra le pagine del report.
Modifica
48
Consente di modificare il documento in Desktop Intelligence.
Guida introduttiva di SAP BusinessObjects Edge Series 3.1
Utilizzo di documenti Desktop Intelligence
Spostamento nei documenti
Opzione
Descrizione
Aggiorna dati
Ottiene i dati più recenti dall'origine dati.
Spostamento nei documenti
Per spostarsi nel documento, aprire la "Mappa di spostamento" e fare clic
sul report o sulla sezione che si desidera visualizzare.
Spostamento in un documento Desktop Intelligence
Per spostarsi in un documento di Desktop Intelligence, attenersi alla seguente
procedura.
1. Aprire un documento Desktop Intelligence in InfoView.
2. Fare clic
sull'icona Mappa di spostamento per visualizzare la "Mappa
di spostamento".
Nota:
la "Mappa di spostamento" viene visualizzata per impostazione predefinita
quando si apre un documento Desktop Intelligence.
3. Espandere il documento che si sta visualizzando facendo clic su + .
4. Fare clic sul report da visualizzare.
Il report viene visualizzato nel pannello destro del visualizzatore.
Immissione di valori prompt utente
I prompt nei documenti Desktop Intelligence consentono di immettere valori
che modificano il contenuto o la visualizzazione del documento. I prompt e
il relativo effetto sul documento Desktop Intelligence sono impostati dal
designer del documento al momento della creazione. È possibile modificare
i valori dal pannello "Immissione prompt utente".
Guida introduttiva di SAP BusinessObjects Edge Series 3.1
49
6
6
Utilizzo di documenti Desktop Intelligence
Ricerca di testo
Modifica e visualizzazione dei prompt dell'utente
Per visualizzare e modificare i prompt utente, attenersi alla seguente
procedura:
1. Aprire un documento Desktop Intelligence in InfoView.
2. Fare clic sull'icona Immissione prompt utente
per visualizzare il
pannello "Immissione prompt utente".
3. Selezionare un prompt da modificare e fare clic su Avanzate.
4. Nella finestra di dialogo "Prompt", modificare il prompt.
Fare clic su Aggiorna i valori per visualizzare i valori disponibili per il
prompt. Selezionare il valore che si desidera utilizzare e fare clic su >
oppure digitare il valore che si desidera utilizzare.
5. Fare clic su Esegui per applicare i nuovi valori di prompt al report.
Ricerca di testo
È possibile individuare il testo all'interno di documenti Desktop Intelligence
utilizzando il pannello "Trova".
Ricerca di un testo in un documento Desktop
Intelligence
Per individuare il testo in un documento di Desktop Intelligence, attenersi
alla seguente procedura:
1. Aprire il documento che si desidera visualizzare.
2.
Fare clic su Trova
.
Le opzioni "Trova" vengono visualizzate nel pannello a sinistra.
3.
4.
5.
6.
50
Nel campo Trova, digitare il testo che si desidera trovare.
Selezionare Parola intera e/o Maiuscole/minuscole.
Selezionare la direzione di ricerca: Su o Giù.
Fare clic su Trova successivo.
Guida introduttiva di SAP BusinessObjects Edge Series 3.1
Utilizzo di documenti Desktop Intelligence
Aggiornamento dei dati
Aggiornamento dei dati
Se si dispone dei diritti necessari in InfoView, è possibile aggiornare un
documento Desktop Intelligence per ottenere i dati più recenti dalle origini
dati.
Nota:
L'aggiornamento di un documento impone un maggiore carico sul server
SAP BusinessObjects Edge Series 3.1. Aggiornare un documento quando
si ritiene che i dati siano diversi da quelli attualmente presenti nel documento.
La data e l'ora dell'ultimo aggiornamento del documento visualizzato sono
riportate nell'angolo inferiore destro del visualizzatore Desktop Intelligence.
Aggiornamento dei dati in un documento Desktop
Intelligence
Per aggiornare i dati in un documento di Desktop Intelligence, attenersi alla
seguente procedura:
1. Aprire un documento Desktop Intelligence in InfoView.
2. Fare clic su Aggiorna dati nella barra degli strumenti del visualizzatore
Desktop Intelligence.
Il report viene aggiornato con i dati più recenti e viene aggiornata anche
la “Data di aggiornamento” del report, visualizzata nell'angolo inferiore
destro del visualizzatore.
Salvataggio di documenti Desktop
Intelligence
Se si dispone dei diritti necessari in InfoView, è possibile salvare le modifiche
apportate a un documento Desktop Intelligence, sia che si siano aggiornati
i dati in un documento o modificati i valori dei prompt. Con il salvataggio delle
modifiche si sovrascrive la versione del documento aperta con la versione
attualmente visualizzata.
È anche possibile salvare le modifiche apportate a un documento Desktop
Intelligence come nuovo documento Desktop Intelligence. Anziché sostituire
il documento originale con le modifiche, si salva un nuovo documento che
Guida introduttiva di SAP BusinessObjects Edge Series 3.1
51
6
6
Utilizzo di documenti Desktop Intelligence
Salvataggio di documenti Desktop Intelligence
riflette le modifiche apportate in modo che sia possibile accedere e
visualizzare entrambi i documenti. È necessario utilizzare il comando Salva
con nome per salvare le modifiche come un nuovo documento.
È anche possibile salvare i documenti Desktop Intelligence sul computer
locale in formato PDF, CSV o Excel.
Salvataggio di documenti Desktop Intelligence in
InfoView
Per salvare i documenti di Desktop Intelligence in InfoView, attenersi alla
seguente procedura:
•
Nella barra degli strumenti del visualizzatore Desktop Intelligence, fare
clic su Documento e scegliere Salva.
Le modifiche apportate al documento Desktop Intelligence vengono
salvate in InfoView e possono essere visualizzate da qualsiasi utente che
disponga dei diritti per visualizzare il documento.
Salvataggio delle modifiche in un nuovo documento
Desktop Intelligence
Per salvare le modifiche come nuovo documento di Desktop Intelligence,
attenersi alla seguente procedura:
1. Nella barra degli strumenti del visualizzatore Desktop Intelligence, fare
clic su Documento e scegliere Salva con nome.
2. Scegliere la cartella, le categorie, il nome, la descrizione e le parole chiave
che si desidera assegnare al nuovo documento.
3. Se si desidera mantenere il formato internazionale corrente di ora, date
e numeri, selezionare Formattazione internazionale permanente.
4. Se si desidera che i dati nel report vengano aggiornati ogni volta che il
report viene aperto per utenti che dispongono dei diritti necessari,
selezionare Aggiornamento all'apertura.
52
Guida introduttiva di SAP BusinessObjects Edge Series 3.1
Utilizzo di documenti Desktop Intelligence
Stampa di documenti
Salvataggio di documenti Desktop Intelligence sul
computer locale
Per salvare i documenti di Desktop Intelligence nel computer locale, attenersi
alla seguente procedura:
1. Nella barra degli strumenti del visualizzatore Desktop Intelligence, fare
clic su Documento, scegliere Salva sul computer come e scegliere il
formato desiderato.
L'opzione Excel consente di conservare il massimo della formattazione
possibile in un file Microsoft Excel.
L'opzione PDF consente di salvare una versione PDF del report sul
computer.
L'opzione CSV consente di salvare i dati come valori separati da virgole,
per facilitarne l'accesso e la gestione.
2. Fare clic su Salva nella finestra di dialogo Download del file per salvare
il file nel percorso selezionato sul computer locale.
Stampa di documenti
È possibile stampare un documento Desktop Intelligence quando è
visualizzato.
Stampa di documenti Desktop Intelligence
Per stampare i documenti di Desktop Intelligence, attenersi alla seguente
procedura:
1. Aprire un documento Desktop Intelligence in InfoView.
2. Sulla barra degli strumenti del visualizzatore Desktop Intelligence fare
clic su Esporta in formato PDF per la stampa
.
3. Scaricare e aprire il documento PDF.
Viene visualizzata una versione PDF del documento.
4. Stampare il documento PDF dal visualizzatore PDF.
Guida introduttiva di SAP BusinessObjects Edge Series 3.1
53
6
6
Utilizzo di documenti Desktop Intelligence
Modifica di documenti
Modifica di documenti
Se si dispone di diritti necessari in InfoView e l'applicazione Desktop
Intelligence è installata sul computer locale, è possibile aprire un documento
Desktop Intelligence in Desktop Intelligence direttamente dal visualizzatore
Desktop Intelligence.
Nota:
per modificare documenti Desktop Intelligence, è necessario che
l'applicazione Desktop Intelligence sia installata sul computer locale.
Modifica di documenti Desktop Intelligence
Per modificare un documento di Desktop Intelligence, attenersi alla seguente
procedura:
•
54
Nella barra degli strumenti del visualizzatore Desktop Intelligence, fare
clic su Modifica.
Desktop Intelligence si apre sul computer locale con il documento che si
sta visualizzando pronto per la modifica. Per ulteriori informazioni,
consultare Manuale all'accesso e all'analisi in Desktop Intelligence .
Guida introduttiva di SAP BusinessObjects Edge Series 3.1
Utilizzo di Cruscotto e
Analitiche
7
7
Utilizzo di Cruscotto e Analitiche
Panoramica
Panoramica
È possibile utilizzare Dashboard Builder, un'applicazione di Cruscotti e
Analitiche, per creare e modificare cruscotti e analitiche. Per verificare se si
dispone dell'accesso a Dashboard Builder, fare clic su Apri. Se l'opzione
Cruscotti e analitiche non è presente, contattare l'amministratore di SAP
BusinessObjects Edge Series 3.1.
Nei cruscotti possono essere visualizzati oggetti come report Crystal,
documenti Web Intelligence, collegamenti ipertestuali o analitiche in un'unica
visualizzazione in modo da consentire l'analisi dei dati. Nelle analitiche i dati
vengono aggregati in una metrica aziendale e visualizzati a livello visivo, ad
esempio come un tachimetro o un insieme di semafori, oppure in grafici e
diagrammi. Nelle analitiche possono anche essere visualizzati avvisi nel
caso in cui i valori monitorati raggiungano determinati indicatori.
Ad esempio, in un'analitica in cui vengono monitorate le vendite nette in
Europa, può essere visualizzato un semaforo, in cui la luce verde indica che
le vendite nette lorde sono a un livello accettabile. Se le vendite nette lorde
scendono sotto un valore preimpostato, il semaforo diventa rosso. Se gli
addetti alle vendite aggiungono un report Web Intelligence sulle vendite, una
pagina Web in cui viene descritta l'azienda e l'analitica a un cruscotto,
saranno in grado di confrontare i dati in modo affiancato.
Se si dispone dei diritti necessari in InfoView, è possibile creare e visualizzare
cruscotti personali e aziendali. Un cruscotto personale, denominato Cruscotto
personale, è ad esclusivo utilizzo dell'utente e viene salvate nelle sue cartelle
personali. I cruscotti aziendali sono disponibili per altri utenti di InfoView e
possono contenere analitiche e oggetti destinati al personale di specifici
reparti, regioni o che ricoprono specifici ruoli, in modo che possano disporre
delle stesse informazioni.
Prima di iniziare a utilizzare cruscotti e analitiche, è necessario importare le
relative preferenze.
È possibile impostare un cruscotto personale o aziendale come pagina
iniziale di InfoView. Per ulteriori informazioni sull'utilizzo dei cruscotti,
consultare il Manuale dell'utentedi Dashboard Builder.
56
Guida introduttiva di SAP BusinessObjects Edge Series 3.1
Utilizzo di Cruscotto e Analitiche
Accesso a Dashboard Builder
Accesso a Dashboard Builder
In InfoView, è possibile accedere a Dashboard Builder nei seguenti modi:
1. Fare clic su Apri e selezionare Cruscotti e Analitiche.
2. Spostarsi su un cruscotto aziendale nell'Elenco documenti e fare doppio
clic sul titolo relativo per aprirlo.
3. Fare clic su Cruscotti e selezionare Cruscotto personale.
Guida introduttiva di SAP BusinessObjects Edge Series 3.1
57
7
7
Utilizzo di Cruscotto e Analitiche
Accesso a Dashboard Builder
58
Guida introduttiva di SAP BusinessObjects Edge Series 3.1
Utilizzo di Voyager
8
8
Utilizzo di Voyager
Informazioni su Voyager
Informazioni su Voyager
Voyager è un potente strumento di analisi OLAP basato sul Web che
consente di avere una piena comprensione dei dati aziendali e di prendere
le decisioni più vantaggiose ai fini delle prestazioni aziendali.
I dati OLAP vengono visualizzati nella finestra di analisi di Voyager con
tabelle a campi incrociati e grafici. È possibile creare uno spazio di lavoro,
aggiungere tabelle a campi incrociati e grafici alla finestra di analisi,
connettere tali oggetti alle origini dati OLAP e definire query in modo
interattivo per analizzare i dati.
Voyager è intuitivo e di facile utilizzo e include esclusive funzionalità di analisi,
fra cui quella che consente di visualizzare simultaneamente i dati di diversi
cubi e fornitori. Ad esempio, è possibile visualizzare i dati delle vendite di un
cubo Microsoft Analysis Services nella stessa pagina in cui sono visualizzati
i dati finanziari di un cubo Oracle Hyperion Essbase.
È possibile accedere a Voyager da InfoView in un browser Web. È sufficiente
disporre di una connessione a un sistema SAP BusinessObjects Edge Series
su cui sia installato Voyager. Non è necessario installare Voyager nel
computer locale.
Creazione di uno spazio di lavoro di
Voyager
Gli spazi di lavoro di Voyager forniscono un'interfaccia intuitiva per la
visualizzazione e l'analisi dei cubi di dati.
Uno spazio di lavoro di Voyager è un documento interattivo che consente
all'utente di connettersi e analizzare i dati OLAP. I dati vengono visualizzati
in tabelle a campi incrociati e grafici che vengono aggiunti alle pagine nello
spazio di lavoro. È possibile aggiungere fino a quattro componenti per pagina
e non esiste alcun limite per il numero di pagine.
Per creare uno spazio di lavoro di Voyager, attenersi alla seguente procedura:
1. Avviare InfoView ed effettuare l'accesso.
Per informazioni sulla registrazione in InfoView, vedere la Manuale
dell'utente di BusinessObjects Enterprise InfoView.
60
Guida introduttiva di SAP BusinessObjects Edge Series 3.1
Utilizzo di Voyager
Creazione di uno spazio di lavoro di Voyager
2. In InfoView fare clic su Elenco documenti
3. Fare clic su Nuovo > Spazio di lavoro Voyager.
Viene creato uno spazio di lavoro contenente una tabella a campi incrociati
vuota e una query non definita. Viene visualizzata la finestra di dialogo
"Scegli connessione".
Nota:
•
•
Se l'amministratore di sistema non ha concesso i diritti necessari, nel
menu Nuovo non viene visualizzata l'opzione "Spazio di lavoro
Voyager". Per ulteriori informazioni sui diritti e i livelli di accesso,
consultare il Manuale dell'amministratore di Voyager.
Se è stata selezionata una connessione predefinita nella sezione
"Client Voyager" della pagina "Preferenze" in InfoView, nel nuovo
spazio di lavoro aperto è già integrata la connessione predefinita. La
finestra di dialogo "Scegli connessione" non viene visualizzata.
4. Fare clic su una connessione nell'elenco, quindi su OK per aggiungerla
allo spazio di lavoro.
In alternativa, è possibile fare doppio clic sulla connessione desiderata
per aggiungerla allo spazio di lavoro.
Nota:
Voyager fornisce un insieme di cubi di esempio da utilizzare per provare
le molteplici funzioni di analisi di Voyager. L'amministratore di sistema
può installare i cubi di esempio e creare le relative connessioni per
consentirne l'aggiunta agli spazi di lavoro. Per ulteriori informazioni, vedere
la sezione relativa all'installazione dei cubi di dati di esempio nel Manuale
dell'amministratore di BusinessObjects Voyager.
5. Se la connessione richiede l'autenticazione, digitare le proprie credenziali
nella finestra di dialogo Accesso, quindi fare clic su OK.
Se l'autenticazione viene eseguita correttamente, la connessione viene
visualizzata nell'elenco delle connessioni attive nella parte superiore della
scheda Dati e nell'area di esplorazione dei metadati vengono visualizzati
gli oggetti di dati contenuti nell'origine dati.
Se l'autenticazione non riesce, verificare in primo luogo di avere immesso
correttamente le credenziali. Se il problema di autenticazione persiste,
rivolgersi all'amministratore del sistema. Le credenziali potrebbero non
essere state impostate correttamente nella Central Management Console
o il server OLAP potrebbe non essere in linea.
Guida introduttiva di SAP BusinessObjects Edge Series 3.1
61
8
8
Utilizzo di Voyager
Creazione di uno spazio di lavoro di Voyager
Per ulteriori informazioni sull'uso di Voyager, consultare il Manuale dell'utente
di BusinessObjects Voyager.
62
Guida introduttiva di SAP BusinessObjects Edge Series 3.1
Informazioni sul prodotto
SAP BusinessObjects Edge
Series 3.1
9
9
Informazioni sul prodotto SAP BusinessObjects Edge Series 3.1
Componenti di SAP BusinessObjects Edge Series
Componenti di SAP BusinessObjects
Edge Series
In questa sezione è disponibile una breve panoramica sui componenti di
SAP BusinessObjects Edge Series. SAP BusinessObjects Edge Series
include i seguenti componenti:
•
InfoView
InfoView è un'applicazione Web che fornisce una finestra ai documenti
Web Intelligence, ai documenti Desktop Intelligence e ai report Crystal
pubblicati in SAP BusinessObjects Edge Series. InfoView consente di
visualizzare, pianificare, esportare e salvare documenti Web Intelligence
e report Crystal.
Per ulteriori informazioni, consultare il Manuale dell'utente di
BusinessObjects Enterprise InfoView.
•
Central Configuration Manager
Central Configuration Manager (CCM) è uno strumento per la gestione
dei server che consente di configurare ciascun server SAP
BusinessObjects Edge Series. Questo strumento consente inoltre di
avviare, interrompere, attivare e disattivare i server, nonché di visualizzare
e configurare impostazioni server avanzate. Per ulteriori informazioni,
consultare il Manuale dell'amministratore di BusinessObjects Enterprise.
•
Central Management Console
Central Management Console (CMC) è un'applicazione Web che fornisce
uno strumento per la gestione dell'ambiente SAP BusinessObjects Edge
Series. Può essere utilizzata per gestire utenti, contenuti e server. È
inoltre possibile utilizzare la CMC per interrompere, attivare e configurare
i server.
Per ulteriori informazioni, consultare il Manuale dell'amministratore di
BusinessObjects Enterprise.
•
Universe Designer
Business Objects Designer è uno strumento software che consente di
creare universi per utenti di Web Intelligence e Desktop Intelligence.
64
Guida introduttiva di SAP BusinessObjects Edge Series 3.1
Informazioni sul prodotto SAP BusinessObjects Edge Series 3.1
Componenti di SAP BusinessObjects Edge Series
Per ulteriori informazioni, consultare il Manuale di Designer disponibile
sul sito Web del supporto di SAP Business Objects all'indirizzo:
http://help.sap.com/
•
Pianificazione
Questa funzione consente di eseguire automaticamente i report Crystal
e i documenti Web Intelligence e Desktop Intelligence a intervalli
predefiniti, ad esempio ogni giorno, ogni settimana o ogni ora oppure in
base a un calendario predefinito. Il report creato viene salvato dal sistema
e può essere visualizzato dagli utenti in qualsiasi momento.
Per ulteriori informazioni relative alla pianificazione, consultare il Manuale
dell'amministratore di BusinessObjects Enterprise.
•
Protezione
SAP BusinessObjects Edge Series 3.1 consente di impostare la protezione
in modo da evitare accessi non autorizzati al sistema. Oltre a disporre di
un proprio metodo di autenticazione Enterprise, supporta l'autenticazione
Windows NT, LDAP e Active Directory di terze parti.
Per ulteriori informazioni sulle licenze, consultare il Manuale
dell'amministratore di BusinessObjects Enterprise.
•
Visualizzatori di report
I visualizzatori di report mostrano le pagine dei documenti Web Intelligence
e dei report Crystal nel browser Web degli utenti. Sono disponibili diversi
visualizzatori di report.
Per ulteriori informazioni consultare la sezione relativa ai visualizzatori
di report nel Manuale dell'amministratore di BusinessObjects Enterprise.
•
Importazione guidata
Importazione guidata è uno strumento installato a livello locale che
consente agli amministratori di importare utenti, gruppi, cartelle e report
da un'implementazione di BusinessObjects Edge Series, Crystal
Enterprise o Crystal Info esistente in SAP BusinessObjects Edge Series
3.1.
Per ulteriori informazioni su Importazione guidata, consultare il manuale
di Importazione guidata di BusinessObjects Enterprise.
•
Pubblicazione guidata
Guida introduttiva di SAP BusinessObjects Edge Series 3.1
65
9
9
Informazioni sul prodotto SAP BusinessObjects Edge Series 3.1
Componenti di SAP BusinessObjects Edge Series
Pubblicazione guidata è uno strumento installato a livello locale che
consente agli amministratori e agli utenti di aggiungere report Crystal a
SAP BusinessObjects Edge Series 3.1.
Per ulteriori informazioni sulla pubblicazione, consultare il Manuale
dell'amministratore di BusinessObjects Enterprise.
•
Migrazione guidata origine dati
Migrazione guidata origine dati è uno strumento che consente di migrare
i report Crystal basati su query e dizionari Crystal, nonché su
visualizzazioni aziendali in SAP BusinessObjects Edge Series 3.1.
•
Desktop Intelligence
Desktop Intelligence è una soluzione integrata di query, reporting e analisi
che consente di accedere ai dati contenuti nei database aziendali
direttamente dal desktop. Inoltre, consente di analizzare e presentare
queste informazioni in un documento Desktop Intelligence.
Desktop Intelligence facilita l'accesso ai dati per gli utenti che utilizzano
normalmente termini commerciali e non termini tecnici di database quali
quelli del linguaggio SQL.
Dopo avere utilizzato Desktop Intelligence per accedere ai dati, è possibile
presentare le informazioni in formati tabulari e grafici.
Per ulteriori informazioni su Desktop Intelligence, consultare il Manuale
dell'utente di Desktop Intelligence: Accesso ai dati e analisi.
•
Web Intelligence Rich Client
Web Intelligence Rich Client è un'applicazione Microsoft Word installata
a livello locale che consente di utilizzare documenti Web Intelligence
(WID) archiviati localmente o in un server CMS.
Se si lavora senza una connessione CMS, è possibile lavorare sul
computer locale e utilizzare documenti protetti o non protetti in CMS.
Web Intelligence Rich Client è basato sul Pannello dei report Java Web
Intelligence e fornisce funzionalità equivalenti di creazione, modifica,
formattazione, stampa e salvataggio di documenti.
Per ulteriori informazioni su Web Intelligence Rich Client, consultare il
Manuale dell'utente di Web Intelligence Rich client.
66
Guida introduttiva di SAP BusinessObjects Edge Series 3.1
Informazioni sul prodotto SAP BusinessObjects Edge Series 3.1
Componenti di SAP BusinessObjects Edge Series
Consultare il Manuale dell'amministratore di BusinessObjects Enterprise e
il Manuale dell'utente di BusinessObjects Enteprise per ulteriori informazioni
sull'uso di SAP BusinessObjects Edge Series 3.1. Nella consultazione dei
manuali di BusinessObjects Enterprise si potrebbero riscontrare dei riferimenti
non pertinenti a SAP BusinessObjects Edge Series 3.1.
Guida introduttiva di SAP BusinessObjects Edge Series 3.1
67
9
9
Informazioni sul prodotto SAP BusinessObjects Edge Series 3.1
Componenti di SAP BusinessObjects Edge Series
68
Guida introduttiva di SAP BusinessObjects Edge Series 3.1
Componenti aggiuntivi di
SAP BusinessObjects Edge
Series 3.1
10
10
Componenti aggiuntivi di SAP BusinessObjects Edge Series 3.1
Live Office
Live Office
Live Office consente di accedere a informazioni aggiornate che si utilizzano
quotidianamente per svolgere la propria attività e di prendere importanti
decisioni aziendali. È in grado di fornire dati in tempo reale verificabili e facili
da aggiornare. Live Office è integrato nelle applicazioni di Microsoft Office
già utilizzate dall'utente. Le informazioni necessarie sono sempre a portata
di mano in un formato familiare e di facile utilizzo. Live Office consente agli
utenti aziendali di accedere con facilità ai dati aziendali da Microsoft Office
Excel, Word, Outlook e PowerPoint anche senza avere esperienza nel settore
IT, poiché non occorre utilizzare strumenti di business intelligence complessi.
Crystal Reports Viewer
Crystal Reports Viewer consente di visualizzare, lavorare interattivamente
e condividere con facilità i report Crystal. Crystal Reports Viewer consente
di eseguire le seguenti operazioni:
• Spostarsi all'interno del report tramite strumenti che consentono di trovare
con precisione le informazioni desiderate.
70
•
Esplorare i dati del report per visualizzare le informazioni di sfondo. Le
informazioni di sfondo si trovano spesso nelle sezioni nascoste del report,
ovvero quelle sezioni che in genere non si desidera visualizzare.
•
Esportare il report nei diversi formati disponibili. Ad esempio, è possibile
esportare il report nel formato PDF.
•
Aprire un report in BusinessObjects Edge Series 3.1 oppure condividerlo
su crystalreports.com.
•
Condividere un report semplicemente inviandolo tramite posta elettronica
e fornendo un collegamento ipertestuale a Crystal Reports Viewer. Il
destinatario può scaricare il visualizzatore gratuito ed eseguire eventuali
operazioni di ricerca e spostamento.
Guida introduttiva di SAP BusinessObjects Edge Series 3.1
Componenti aggiuntivi di SAP BusinessObjects Edge Series 3.1
BusinessObjects XI 3.1 Integration for SAP Solutions
BusinessObjects XI 3.1 Integration for
SAP Solutions
BusinessObjects XI 3.1 Integration for SAP Solutions fornisce all'utente SAP
la capacità di estrarre informazioni aziendali contenute nei sistemi SAP.
BusinessObjects InfoView consente di condividere i report sul Web, mentre
l'autenticazione SAP abilita il Single Sign-On tra il sistema SAP e SAP
BusinessObjects Edge Series 3.1.
BusinessObjects XI 3.1 Integration for SAP Solutions è costituito dai seguenti
componenti principali:
• Crystal Reports: è uno strumento per la progettazione di report che
consente di creare report per i dati SAP.
•
SAP BusinessObjects Edge Series 3.1: è un'applicazione che fornisce
la struttura per la gestione, la pianificazione e la distribuzione di report
sul Web.
Questa soluzione supporta l'uso di strumenti quali Voyager, Web Intelligence,
Live Office e Xcelsius per il reporting.
BI Widgets
BI Widgets è una nuova applicazione desktop presente nell'area della console
CMC di SAP BusinessObjects Edge Series. Fornisce un'architettura di
distribuzione semplice e intuitiva dalla console CMC. Analogamente ad altre
applicazioni SAP BusinessObjects Edge Series, BI Widgets consente di
modificare diritti utente generali e avanzati.
Per informazioni su BI Widgets, consultare il Manuale dell'utente di
BusinessObjects BI Widgets XI 3.1.
BusinessObjects XI 3.1 SharePoint Portal
Integration Kit
BusinessObjects XI 3.1 SharePoint Portal Integration Kit è una nuova
soluzione potente per Microsoft Windows SharePoint Portal Services o
Guida introduttiva di SAP BusinessObjects Edge Series 3.1
71
10
10
Componenti aggiuntivi di SAP BusinessObjects Edge Series 3.1
Polestar
Microsoft Office SharePoint Portal Server e SAP BusinessObjects Edge
Series.
Consente di accedere a tutte le risorse di business intelligence, quali Crystal
Reports, Web Intelligence, OLAP Intelligence, analitiche di gestione delle
prestazioni e qualsiasi documento Microsoft Office memorizzato nel CMS
(Central Management Server). Inoltre, gli utenti possono spostarsi nella
cartella personale/dei preferiti, nelle cartelle pubbliche, nella posta in arrivo
di Business Objects, nelle categorie personali e nelle categorie aziendali.
Per ulteriori informazioni su BusinessObjects XI 3.1 SharePoint Portal
Integration Kit, consultare il Manuale dell'amministratore di Portal Integration
Kit per Microsoft SharePoint e il Manuale dell'utente di Portal Integration Kit
per Microsoft SharePoint.
Polestar
Polestar è uno strumento di ricerca ed esplorazione innovativo che consente
di eseguire ricerche nel contenuto degli spazi informazioni (una raccolta di
oggetti dell'origine dati, ad esempio oggetti di un universo, che condividono
un argomento contestuale) gestiti da SAP BusinessObjects Edge Series. Gli
spazi vengono recuperati utilizzando le parole chiave e vengono riportati nei
risultati della ricerca in ordine di rilevanza.
Nota:
Gli utenti possono visualizzare solo gli spazi informazioni nell'ambito dei loro
risultati delle ricerche, se dispongono dei diritti di visualizzazione appropriati.
Per informazioni sull'installazione e sull'uso di Polestar, vedere il Manuale
di amministrazione e distribuzione di BusinessObjects Polestar.
BusinessObjects XI Integration per
PeopleSoft Enterprise
BusinessObjects XI Integration for PeopleSoft Enterprise consente di
combinare le funzionalità di Crystal Reports e SAP BusinessObjects Edge
Series per estrarre, creare report e distribuire dati del sistema PeopleSoft.
Per informazioni sull'installazione del sistema PeopleSoft Enterprise,
vedereBusinessObjects XI Integration for PeopleSoft Enterprise.
72
Guida introduttiva di SAP BusinessObjects Edge Series 3.1
Componenti aggiuntivi di SAP BusinessObjects Edge Series 3.1
BusinessObjects XI Integration for Oracle E-Business Suite
BusinessObjects XI Integration for Oracle
E-Business Suite
BusinessObjects XI Integration for Oracle E-Business Suite (EBS) consente
agli utenti di combinare le funzionalità di Crystal Reports e SAP
BusinessObjects Edge Series per estrarre dati, creare report e distribuire
dati dal sistema Oracle EBS.
Per informazioni sull'installazione del sistema Oracle E-Business Suite,
vedere BusinessObjects XI Integration for Oracle E-Business Suite.
BusinessObjects XI Integration for JD
Edwards EnterpriseOne
BusinessObjects XI Integration for JD Edwards EnterpriseOne consente agli
utenti di combinare le funzionalità di Crystal Reports e SAP BusinessObjects
Edge Series per estrarre, creare report e distribuire dati dal sistema JD
Edwards EnterpriseOne.
Per informazioni sull'installazione del sistema JD Edwards EnterpriseOne,
vedere BusinessObjects XI Integration for JD Edwards EnterpriseOne.
BusinessObjects XI Integration for Siebel
BusinessObjects XI Integration for Siebel fornisce potenti strumenti per la
creazione di report e una struttura per la gestione, la pianificazione e la
distribuzione dei report Crystal sul Web. Consente di estrarre i valori dai dati
Siebel e condividerli con utenti in tutta l'azienda.
Per informazioni sull'installazione del sistema Siebel, vedere BusinessObjects
XI Integration for Siebel.
Guida introduttiva di SAP BusinessObjects Edge Series 3.1
73
10
10
Componenti aggiuntivi di SAP BusinessObjects Edge Series 3.1
BusinessObjects XI Integration for Siebel
74
Guida introduttiva di SAP BusinessObjects Edge Series 3.1
Ulteriori informazioni
A
A
Ulteriori informazioni
Informazioni
Posizione
Informazioni sul prodotto SAP Busines- http://www.sap.com
sObjects
Selezionare http://help.sap.com > SAP BusinessObjects.
Nel portale della Guida in linea SAP è possibile accedere alla documentazione più aggiornata riguardante
tutti i prodotti SAP BusinessObjects e la relativa distribuzione. È possibile scaricare le versioni PDF o le librerie HTML installabili.
SAP Help Portal
76
Alcuni manuali sono memorizzati nel SAP Service
Marketplace e non sono disponibili nel SAP Help Portal. Questi manuali sono elencati nell'Help Portal accompagnati da un collegamento al SAP Service Marketplace. I clienti con contratto di manutenzione dispongono di un ID utente autorizzato per l'accesso a questo
sito. Per ottenere un ID, contattare il rappresentante
del supporto tecnico.
Guida introduttiva di SAP BusinessObjects Edge Series 3.1
Ulteriori informazioni
Informazioni
Posizione
http://service.sap.com/bosap-support > Documentazione
•
•
Guide all'installazione: https://service.sap.com/bosapinstguides
Note sulla versione: http://service.sap.com/release
notes
Nel SAP Service Marketplace sono memorizzati alcuni
documenti dei seguenti tipi: guide all'installazione,
SAP Service Market- manuali di aggiornamento e migrazione, manuali della
place
distribuzione in rete, note sulla versione e documenti
relativi alle piattaforme supportate. I clienti con contratto di manutenzione dispongono di un ID utente autorizzato per l'accesso a questo sito. Per ottenere un ID,
contattare il rappresentante del supporto tecnico. Se
si viene reindirizzati al SAP Service Marketplace dal
SAP Help Portal, utilizzare il menu nel riquadro di
spostamento sulla sinistra per individuare la categoria
contenente la documentazione a cui si desidera accedere.
https://boc.sdn.sap.com/
Risorse per lo sviluphttps://www.sdn.sap.com/irj/sdn/businessobjects-sdk
patore
library
Articoli su SAP Busi- https://www.sdn.sap.com/irj/boc/businessobjects-ar
nessObjects relativi ticles
a SAP Community
Questi articoli erano conosciuti in precedenza come
Network
schede tecniche.
https://service.sap.com/notes
Note
Queste note erano conosciute in precedenza come
articoli di knowledge base.
Guida introduttiva di SAP BusinessObjects Edge Series 3.1
77
A
A
Ulteriori informazioni
Informazioni
Posizione
Forum su SAP Comhttps://www.sdn.sap.com/irj/scn/forums
munity Network
http://www.sap.com/services/education
Formazione
I pacchetti di formazione disponibili variano dal tradizionale apprendimento in classe ai seminari di e-learning mirati e sono in grado di soddisfare qualsiasi
esigenza e stile di apprendimento.
http://service.sap.com/bosap-support
SAP Support Portal contiene informazioni sui programmi e i servizi del supporto tecnico. Inoltre, contiene
Supporto tecnico in collegamenti a una vasta gamma di informazioni teclinea
niche e download. I clienti con contratto di manutenzione dispongono di un ID utente autorizzato per l'accesso a questo sito. Per ottenere un ID, contattare il
rappresentante del supporto tecnico.
http://www.sap.com/services/bysubject/businessobje
ctsconsulting
Consulenza
78
I consulenti sono a disposizione dei clienti dalla fase
di analisi iniziale fino alla consegna del progetto di di
stribuzione. Possono essere fornite consulenze su
argomenti quali i database relazionali e multidimensio
nali, la connettività, gli strumenti di progettazione del
database e la tecnologia di incorporamento persona
lizzata.
Guida introduttiva di SAP BusinessObjects Edge Series 3.1
Indice
analitiche 56
avvisi 34
Documenti Webi
modifica 27
drill
Crystal Reports 34
C
G
codici di licenza 16
aggiunta 16
visualizzazione attività account 16
Cruscotto e analitiche 56
Crystal Reports 32
ordinamento interattivo 40
avvisi 34
Crystal Reports Viewer 41
drill 34
stampa 38
crystal, report
parametri 35
Gestione delle applicazioni 13
InfoView 13
Web Intelligence 14
gestione licenze
accesso alle informazioni 15
D
O
Dashboard Builder 56
Desktop Intelligence, documenti 46
Aggiorna dati 51
barra degli strumenti 47
esplorazione 49
modalità di visualizzazione 47
modifica 54
prompt 49
ricerca testo 50
salvataggio 51
stampa 53
visualizzazione 46
distribuzione di report 37
oggetti
descrizione 12
ordinamento interattivo 40
A
I
impostazioni
visualizzazione attività account 16
InfoView
gestione 13
P
parametri
Crystal Reports 35
prompt
Desktop Intelligence 49
Guida introduttiva di SAP BusinessObjects Edge Series 3.1
79
Indice
R
V
report Crystal
barra degli strumenti 32
report, visualizzatori
Crystal Reports Viewer 41
ricerca
testo 26
visualizzazione
attività account corrente 16
avvisi 34
Crystal Reports 32
documenti Web Intelligence 22, 28
informazioni sulle licenze 15
ricerca
testo 16
S
SAP BusinessObjects Edge Series 3.1 8
documentazione aggiuntiva 13
gestione delle applicazioni 13
presentazione dell'amministrazione 12
stampa
report 38
80
W
Web Intelligence, documenti
creazione 26
Web Intelligence, gestione 14
Guida introduttiva di SAP BusinessObjects Edge Series 3.1
Was this manual useful for you? yes no
Thank you for your participation!

* Your assessment is very important for improving the work of artificial intelligence, which forms the content of this project

Download PDF

advertising