Manuale dell`utente

Manuale dell`utente
Manuale dell'utente
degli Scanner
AV810C Plus/AV820C Plus/AV830C Plus
Doc. N.250-0332-E Rev. 1.0
Avision Inc.
Marchi registrati
Microsoft é un marchio registrato negli Stati Uniti dalla Microsoft
Corporation.
Windows e MS-DOS sono marchi registrati della Microsoft Corporation.
IBM, PC, AT, XT sono marchi registrati della International Business
Machines Corp.
Qualsiasi altro nome di prodotto o di ditta citato in questa
pubblicazione é un marchio registrato dei suoi rispettivi proprietari.
Diritti d’autore
Tutti i diritti sono riservati. Nessuna parte di questa pubblicazione
può essere riprodotta, trasmessa, trascritta, immagazzinata in un
sistema di recupero, o tradotta in qualsiasi lingua o linguaggio
elettronico, in nessun caso e con nessun mezzo elettronico,
meccanico, magnetico, ottico, chimico, manuale o altro, senza la
previa autorizzazione scritta della Avision Inc.
I documenti di cui si eseguirà la scansione tramite questo prodotto
potrebbero essere protetti da leggi statali o altre regolamentazioni,
come le leggi sui diritti d’autore. L’utente é il solo responsabile
riguardo l’adempimento a tali leggi e regolamenti.
ii
Garanzia
Le informazioni contenute in questa pubblicazione possono essere
soggette a modifica senza previo preavviso.
La Avision non fornisce alcuna garanzia riguardo questo materiale,
incluse eventuali garanzie implicite di adeguatezza a qualsiasi
proposito.
La Avision non può essere ritenuta responsabile per eventuali errori
contenuti in questa documentazione o per danni incidentali o
conseguenti la fornitura, le prestazioni o l’utilizzo di questo
materiale.
iii
Avvertenza FCC sulle interferenze
Questo apparecchio genera ed utilizza frequenze radio, e potrebbe
causare interferenze con la ricezione di radio e televisioni in caso
non sia installato ed utilizzato correttamente. Questo fatto é stato
sottoposto a verifica ed é stato ritenuto conforme alle limitazioni di
un dispositivo per la computazione di classe B, in accordo con le
caratteristiche tecniche segnalate nella Sezione 15 del regolamento
FCC. Queste caratteristiche tecniche sono intese a dare una
protezione ragionevole da questo tipo di interferenze in installazioni
residenziali. Tuttavia non vi é alcuna garanzia che queste
interferenze non si verifichino in una particolare installazione. Se
questo apparecchio dovesse causare interferenze dannose alla
ricezione radio o televisiva (cosa che può essere verificata
accendendo e spegnendo l’apparecchio), l’utente é invitato a cercare
di correggere l’interferenza con una delle seguenti procedure:
•
•
Ri-orientate o riposizionate l’antenna ricevente.
•
Collegate l’equipaggiamento ad una presa o circuito di corrente
diverso da quello a cui é collegato l’apparecchio ricevente.
•
Aumentate la distanza tra l’apparecchiatura e l’equipaggiamento
ricevente.
Consultate il rivenditore o un tecnico radio/TV.
ATTENZIONE: Qualsiasi modifica apportata senza l’approvazione
esplicita del produttore potrebbe risultare nell’annullamento dei
diritti dell’utente di utilizzare questo equipaggiamento.
iv
Indice
1. INTRODUZIONE........................................................1-1
2. INSTALLAZIONE DELLO SCANNER...................................2-1
2.1 DISIMBALLAGGIO DELLO SCANNER............................................ 2-1
2.2 INSTALLAZIONE DEL VASSOIO PER LA CARTA DELL’ADF ................ 2-5
2.3 CARICAMENTO DEI DOCUMENTI ............................................... 2-7
2.4 COLLEGAMENTO DEI CAVI....................................................... 2-9
2.5 INSTALLAZIONE DELLA SCHEDA SCSI ........................................2-11
2.5.1 PER UTENTI DI PC..........................................................2-11
2.5.2 UTENTI MAC.................................................................2-12
3. INSTALLAZIONE DEL DRIVER DELLO SCANNER ....................3-1
3.1 UTENTI MAC ........................................................................ 3-1
3.2 UTENTI PC........................................................................... 3-4
4. FUNZIONAMENTO DELLO SCANNER ................................4-1
4.1 SPECIFICARE LA RISOLUZIONE ................................................. 4-5
4.1.1 SELEZIONARE UN TIPO IMMAGINE APPROPRIATO ................. 4-7
4.1.2 MIGLIORARE L’IMMAGINE................................................4-13
4.1.3 VISUALIZZARE LO STRUMENTO IMMAGINE .........................4-23
4.1.4 ALTRI STRUMENTI .........................................................4-24
4.2 USO DEL SOFTWARE APPLICATIVO IN DOTAZIONE......................4-25
4.2.1 INSTALLAZIONE DEL SOFTWARE APPLICATIVO .....................4-25
4.2.2 VISUALIZZARE IL MANUALE IN LINEA .................................4-26
4.2.3 AVVIARE LA SCANSIONE FINALE ........................................4-27
5. MANTENIMENTO ......................................................5-1
5.1 PULIZIA DELL’ADF ................................................................. 5-1
5.2 PULIZIA DEL VETRO ............................................................... 5-3
5.3 SOSTITUIRE IL MODULO STACCABILE DEL PAD DELL’ADF............... 5-4
v
6. RISOLUZIONE DI PROBLEMI..........................................6-1
6.1 DOMANDE E RISPOSTE ........................................................... 6-2
6.2 INCEPPAMENTO DELLA CARTA NELL’ADF ................................... 6-5
6.3 ASSISTENZA TECNICA............................................................. 6-7
7. DATI TECNICI..........................................................7-1
7.1 MODEL: AVISION AV800C PLUS SERIES..................................... 7-2
vi
1.
INTRODUZIONE
Congratulazioni per l’acquisto del vostro nuovo scanner da tavolo
Avision. La Avision Inc. é una delle maggiori ditte al mondo nello
sviluppo di scanner ad alto rendimento.
Prima di installare ed utilizzare il vostro scanner, vi preghiamo di
impiegare qualche minuto per leggere questo manuale. Esso vi
fornisce le istruzioni corrette per il disimballaggio, l’installazione,
l’utilizzo e il mantenimento dello scanner AV830C Plus.
La figura 2-1 qui sotto illustra l’imballaggio di AV830C Plus. Si
consiglia di verificare che tutti i componenti siano inclusi con il
vostro scanner.
1-1
Adattatore di
corrente
Vaschetta di
uscita
Scheda
d’interfaccia
Cavo di
alimentazione
Cavi venduti
Guida
dell’utente, CD
Elemento in
poliuretano
Scanner
Cartone
Figura 1-1 Imballaggio dello scanner
1-2
2.
INSTALLAZIONE DELLO SCANNER
Precauzioni
•
•
•
•
•
•
Evitate di esporre lo scanner alla luce solare diretta. Una
esposizione diretta al sole o una temperatura eccessiva
potrebbero danneggiare l’unità.
Non installate lo scanner in luoghi umidi o polverosi.
Assicuratevi di utilizzare una fonte di alimentazione AC adeguata.
Utilizzare l'adattatore di corrente alternata (modello Sa60-24,
produttore Sino America) in dotazione con l'apparecchio. L'uso di
altri adattatori di corrente alternata può provocare danni e
annullare la garanzia."
Posizionate lo scanner in un luogo sicuro, liscio e piano. Una
superficie inclinata o irregolare potrebbe causare problemi
meccanici o di alimentazione della carta.
Conservate la scatola e i materiali d’imballaggio per un uso
futuro.
2.1 DISIMBALLAGGIO DELLO SCANNER
Disimballate lo scanner con attenzione, e controllate che tutti gli
elementi siano presenti . In caso una o più componenti siano mancanti
o danneggiate, contattate immediatamente il vostro rivenditore.
Rimozione della sicura di imballaggio:
1. Ponete lo scanner su un lato come mostrato in figura 2-1 per poter vedere la
sicura di imballaggio.
2. Svitate la vite della sicura.
3. Estraete la sicura e ponetela in posizione di uso (vedi figura 2-2);
fermate la sicura con la vite.
2-1
4. Ponete lo scanner in posizione piana per cominciarne l’utilizzo
normale.
Figura 2-1 Rimozione della sicura di imballaggio
Figura 2-2 Avvitamento della sicura di imballaggio
2-2
Riposizionamento della sicura di imballaggio:
Seguite queste istruzioni ogni volta che avrete necessità di
trasportare lo scanner:
1. Spegnete lo scanner.
2. Alzate la copertura per documenti in modo da vedere chiaramente
il vetro dello scanner e il motore di lettura dei documenti.
3. Accendete lo scanner. Il motore di lettura si sposterà di pochi
centimetri in avanti e attenderà per pochi secondi. Spegnete lo
scanner durante questa pausa.
4. Alzate lo scanner abbastanza da riuscire a svitare la sicura di
imballaggio dalla posizione d’uso e ad avvitarla nella posizione di
imballaggio.
ID SCSI:
Se state utilizzando più dispositivi SCSI collegati insieme, potreste
avere necessità di regolare l’impostazione del selettore di ID SCSI
posto sul retro dello scanner (vedi figura 2-3). L’impostazione del
selettore assegna una specifica “ID del dispositivo” al vostro scanner.
Se il numero di ID dello scanner é lo stesso di un altro dispositivo
SCSI, selezionate una nuova ID.
Nota: L’impostazione di fabbrica dell’ID per lo scanner AV830C Plus é 6.
Normalmente, l’ID numero 0 é assegnata al disco fisso e l’ID numero 7
all’adattatore SCSI. Le ID numero 8 e 9 non possono essere utilizzate.
2-3
Selettore di
indirizzo SCSI
SCSI Terminator Switch
Figura 2-3 Regolazione dell’impostazione dell’ID SCSI
2-4
2.2
INSTALLAZIONE DEL VASSOIO PER LA CARTA DELL’ADF
1. Sollevate la copertura per documenti di circa 45 gradi.
2. Inclinate il vassoio per la carta di circa 45 gradi. Inserite il
supporto nelle cavità per l’alimentazione automatica poste sulla
copertura per documenti, come mostrato in figura 2-4.
3. Posizionate il piedino metallico del vassoio.
4. Estraete l’estensione del vassoio a piacere.
Vassoio per la carta
dell’ADF
Copertura per documenti
Figura 2-4 Installazione del vassoio per la carta dell’ADF
2-5
Installazione del supporto di output dell’ADF
1. Inclinate il supporto di output di circa 30 gradi come mostrato in
figura 2-5.
2. Inserite i tre fermagli di giunzione del supporto nell’ADF.
3. Rilasciate il supporto, assicurandovi che sia saldato all’ADF.
4. Estraete l’estensione del supporto a piacere.
Figura 2-5 Installazione del supporto di output dell’ADF
2-6
2.3
CARICAMENTO DEI DOCUMENTI
Per gli scanner da tavolo, vedi la figura 2-6.
Copridocumento
Segno di
riferimento
Documento
Vetro di
supporto
Figura 2-6 Posizionamento dei documenti nello scanner
2-7
Tutti i documenti di dimensioni standard possono essere posizionati
nello scanner normalmente. Per evitare inceppamenti, prima di
immettere più documenti alla volta separate accuratamente i fogli l’uno
dall’altro (vedi figura 2-7).
Guida
Documento
Vaschetta di alimentazione
automatica (ADF)
Figura 2-7 Utilizzo dell’ADF per il caricamento di più documenti
2-8
2.4
COLLEGAMENTO DEI CAVI
Assicuratevi che lo scanner sia spento.
Collegate il cavo di alimentazione e quello del segnale come mostrato
in figura 2-7 e in figura 2-8.
Accensione dello scanner
L’accensione é controllata da un interruttore sul lato dello scanner. Per
accendere lo scanner, premete l’interruttore verso "1." Il LED
“POWER” dovrebbe accendersi subito. Altrimenti, ricollegate il cavo.
Autoverifica dello scanner
Lo scanner possiede una funzione di autoverifica incorporata per
l’individuazione di problemi nel sistema. L’autoverifica é eseguita
ogni volta che lo scanner viene acceso. Il LED 'READY' lampeggerà
mentre la verifica é in corso. A verifica terminata, il LED rimarrà
acceso normalmente
2-9
Interrupttore principale
SCSI Device
B
Cavo di
alimentazione
Cavo SCSI
Figura 2-7 Collegamento dei cavi di AV830C Plus
2-10
2.5
INSTALLAZIONE DELLA SCHEDA SCSI
2.5.1
PER UTENTI DI PC
2.5.1.1 SCHEDA SCSI ADAPTEC
Installazione dell’hardware
1.
Spegnere il computer.
2.
Inserire la scheda SCSI in uno slot disponibile sul computer.
Utilizzando l’apposita vite, fissare bene la scheda in
posizione.
3.
Riaccendere il computer.
Installazione del software
Windows 3.1
Se lo scanner viene fornito con una scheda Adaptec AVA-1505Ae,
l’installazione del driver della scheda SCSI verrà completata durante
l’installazione del driver dello scanner.
Windows 95
Windows 95 offre un supporto incorporato per la scheda host.
All’avvio di Windows 95, la scheda host viene rilevata e viene
installato automaticamente il driver appropriato.
2-11
Windows NT
1.
Premere Avvio>Impostazioni>Pannello di Controllo.
Selezionare “Scheda SCSI” dal menu del Pannello di Controllo.
Appare la finestra di dialogo “Scheda SCSI”. Selezionare
“Driver”.
2.
Scegliere “Aggiungi” e “Seleziona produttore e scheda SCSI”.
3.
Selezionare “Adaptec” come produttore e “Controller AIC6X60 ISA Single Chip SCSI” come scheda. Quindi premere
“Conferma”.
4.
Seguire le istruzioni a video per completare l’installazione.
5.
Riavviare Windows NT.
2.5.1.2
ALTRE SCHEDE SCSI
Se la scheda SCSI e lo scanner sono stati acquistati separatamente,
seguire le istruzioni di installazione fornite dal produttore della scheda
SCSI.
2.5.2 UTENTI MAC
Il sistema Mac possiede già un controllore SCSI incorporato. Per
collegare il sistema sarà necessario impostare una diversa ID SCSI per
ogni dispositivo SCSI.
2-12
3.
INSTALLAZIONE DEL DRIVER DELLO
SCANNER
3.1
UTENTI MAC
Lo scanner AV830C Plus necessita dei seguenti requisiti minimi per
poter funzionare alla velocità ottimale:
•
Computer serie MAC II, serie Quadra, serie Perfoma, serie Power
Macintosh, serie PowerBook o più avanzato;
•
Almeno 20 MB di spazio libero su disco;
•
Un minimo di 8 MB di memoria - si consigliano 16 MB o più;
•
Scheda video compatibile Mac e schermo con almeno 256 colori –
si raccomanda una scheda video con migliaia o milioni di colori;
•
Sistema 7 o più avanzato;
•
Un’unità per dischi floppy.
La procedura di installazione del driver per scanner Avision é come
segue:
1. Chiudete tutte le applicazioni, inclusi i programmi antivirus.
2. Installate le applicazioni di elaborazione delle immagini o di
utilizzo dello scanner che desiderate, come per esempio
OmniPage, PhotoShop, ecc.
3. Inserire il dischetto “Avision Driver Kit V.x.x” nell’unità per dischi
floppy del computer.
Apparirà la finestra di dialogo dell’Avision Driver Kit X.xx (Fig. 31). Leggete il file “Read Me First” per avere le informazioni più
recenti.
3-1
4. Fate doppio clic sull’icona “AV Kit X.xx Installer”. Apparirà la
finestra di dialogo di AV Kit X.xx Installer (Fig. 3-2).
5. Fate clic sull’icona Easy Install e trascinatela sull’icona del
sistema, a destra. Apparirà la finestra di dialogo “Seleziona
cartella per plug-in” (Fig. 3-3). Selezionate la cartella per
l’applicazione, e quella per i “plug-in” al suo interno. Fate clic sul
pulsante “Scegli plug-in” e completate l’installazione.
6. Scegliete Riavvia per continuare.
7. Se desiderate utilizzare altre applicazioni per il riconoscimento
ottico dei caratteri (OCR) come OmniPage, Xerox TextBridge,
Type Reader, ecc., é necessario che installiate un driver ISIS per
accedere allo scanner. Il driver ISIS é un file chiamato “Avision
Scan.” Per installarlo, selezionate il comando “Selettore” nel
menu “Apple”
. Apparirà una finestra di dialogo come quella
illustrata in figura 3-4. Selezionare l’icona “Avision Scan”.
L’elenco del modelli di scanner verrà visualizzato. Fate clic sul
pulsante “Imposta ID SCSI” per aprire la finestra “ID dello
scanner” mostrata in figura 3-5. Selezionate “Individua”. Il
numero attuale di ID dello scanner sarà verificato ed evidenziato.
Premete OK. Potete ora avviare l’applicazione per l’utilizzo dello
scanner o consultare il manuale dell’applicazione per avere
maggiori informazioni.
Figura 3-1 Kit del driver Avision
X.xx
3-2
Figura 3-2 AV Kit X.xx Installer
Figura 3-3 Selezione di una cartella
Figura 3-4 Selettore
per i plug-in
Figura 3-5 ID dello scanner
Nota: Potete aggiornare il vostro driver con l’ultimo modello
disponibile visitando la nostra pagina Internet all’indirizzo:
http://www.avision.com
3-3
3.2
UTENTI PC
Lo scanner AV830C Plus necessita dei seguenti requisiti minimi per
poter funzionare a velocità ottimale:
•
un PC compatibile IBM 386/486 o Pentium;
•
Microsoft Windows 3.1, Windows 95/98/2000, o Windows NT;
•
una scheda SCSI installata nel computer;
•
20 megabyte di spazio su disco disponibile per l’installazione;
•
8 megabyte di RAM (si raccomandano 16 o più megabyte);
•
uno schermo Video Graphics Array (VGA);
•
un dispositivo di puntamento compatibile con Microsoft Windows
(per esempio, un mouse);
•
una unità per CD-ROM.
La procedura di installazione del driver per scanner Avision tramite il
programma di autoinstallazione é come segue:
1. Avviate Windows 3.1, Windows 95/98/2000 o Windows NT.
2. Inserite il CD Avision PaperCom Supreme
nell’unità per CD-ROM.
In Windows 3.1 o Windows 3.1x
3. Nel menu File selezionate Esegui. Immettete d:\driver\scsi.exe
(dove d é la lettera dell’unità per CD-ROM). Selezionate O.K.
3-4
In Windows 95 o Windows NT4.0
3. Premete il pulsante Avvio e selezionate Esegui. Immettete
d:\driver\scsi.exe (dove d é la lettera dell’unità per CD-ROM).
Selezionate OK.
4. Seguite le istruzioni a video per completare l’installazione.
(Generalmente potete premere sempre OK.)
3-5
4.
FUNZIONAMENTO DELLO SCANNER
Utenti MAC
1. Avviate la vostra applicazione per l’utilizzo dello scanner. Nel
menu File selezionate il comando Acquisisci.
2. Selezionate MrScan-Expert nel sottomenu di Acquisisci.
L’interfaccia del plug-in per Mac apparirà sullo schermo.
3. Ponete un documento, volto verso il basso, sul vetro dello
scanner.
4. Fate clic sui pulsanti Anteprima o Scandisci per avere
un’immagine di anteprima o eseguire la scansione del documento.
4-1
Figura 4-1L’interfaccia del plug-in per Mac
4-2
Utenti PC
1. Aprite l’applicazione e scegliete Seleziona originenel menu File.
Se le opzioni di Seleziona originenon sono disponibili nel menu
File, consultate il manuale della applicazione per verificare come
utilizzare i collegamenti TWAIN.
2. Apparirà una finestra di dialogo contenente le diverse origini
TWAIN utilizzabili per importare un’immagine nella vostra
applicazione.
3. Selezionate MrScan-Expertcome origine.
4. Sarà necessario selezionare MrScan-Expertsolo la prima volta, a
meno che non utilizziate la finestra di dialogo per selezionare
un’altra origine. In questo caso, sarà necessario riselezionare
MrScan-Expertprima di utilizzarlo di nuovo come origine.
5. Posizionate l’immagine rivolta in basso sopra lo scanner.
6. Nel menu File, selezionate Acquisisci.
7. L’interfaccia Avision TWAIN apparirà sullo schermo (Fig. 4-2).
Fate clic sul pulsante Anteprimao Scansione per acquisire
l’immagine.
4-3
Figura 4-2 L’interfaccia Avision TWAIN
4-4
4.1 SPECIFICARE LA RISOLUZIONE
Un buon controllo della risoluzione può permettere di conservare i
dettagli desiderati in un’immagine scandita. La risoluzione viene
misurata in punti per pollice (dots per inch - dpi). Più grande é il numero
di dpi, più elevata é la risoluzione e grandi le dimensioni del file
dell’immagine. Una risoluzione alta richiede più tempo, memoria e
spazio su disco; inoltre a certi livelli una risoluzione alta non migliorerà
le immagini, ma le renderà più difficili da gestire.
Figura 4-5 Specificare la risoluzione
Risoluzione: 50 dpi
Risoluzione: 100 dpi
4-5
Suggerimenti:
1. Un’immagine a colori in formato A4 scandita con una risoluzione di
300 dpi e in modalità True Color occuperà approssimativamente 25
MB di spazio su disco. Tuttavia, un’immagine a colori scandita a
100 dpi e in modalità True Color fornirà comunque buoni risultati a
video. Una risoluzione molto alta (più di 600 dpi) é consigliabile
soltanto per scansioni di aree molto piccole in modalità True Color.
2. Suggerimenti per le impostazioni di scansione
Impostazioni
Applicazione
Archivio, fax posta elettronica – per
documenti
Copia, elabora – per immagini a colori
OCR* – per documenti
Tipo di
immagine
Risoluzione
(dpi)
Line Art
200
True Color
100
Line Art
300
*OCR: Corrisponde a Optical Character Recognition (Riconoscimento
ottico dei caratteri), il processo per convertire un’immagine in un
documento di testo.
4-6
4.1.1 SELEZIONARE UN TIPO IMMAGINE
APPROPRIATO
Selezionate il tipo di immagine nell’elenco delle modalità presente
nell’interfaccia Avision TWAIN come mostrato in figura 4-4:
Figura 4-4 Tipo di immagine
4-7
Ecco una breve presentazione di ciascun tipo di immagine:
Line art
Line art presenta l’immagine esclusivamente in bianco e
nero, senza sfumature intermedie di grigio. Ciò significa
che ciascun pixel nell’immagine può essere soltanto
100% nero o 100% bianco. Line art è la scelta più
indicata per la scansione di testo e disegni a penna o
inchiostro. Poiché per ogni pixel* è necessario solo 1 bit
di dati di bianco o di nero, lo spazio richiesto sul disco per
salvare le immagini Line art ammonta soltanto a circa
1/24 di quello che occorre per salvare le immagini True
color a 24 bit.
Figura 4-5 Line art
*Pixel: Combinazione di due parole, “picture” (immagine) e “element”
(elemento), un pixel è un punto singolo sul monitor di un computer o in
un’immagine digitale.
4-8
Mezzotono
Oltre alla visualizzazione in bianco e nero, Mezzotono
simula i Toni di grigio utilizzando un diverso numero di
punti. Soprattutto quando si osserva l’immagine a una
certa distanza, essa appare molto simile a un’immagine in
grigio, e tuttavia consuma uno spazio minimo sul disco.
Sono “mezzotono” le immagini che in genere appaiono sui
quotidiani e le riviste. Dato che Mezzotono è un tipo di
bianco e nero, lo spazio che occorre sul disco per salvare
un’immagine mezzotono è 1/24 di quello necessario per
salvare un’immagine True color a 24 bit.
Figura 4-6 Mezzotono
4-9
Grigio (1024 Toni di grigio / internamente)
Un’immagine a canale singolo consiste di almeno 256 livelli
di grigio. Uno scanner a 12 bit produce un’immagine in
Grigio a 4096 tonalità diverse, comprese tra il bianco puro
e il nero puro. Il Grigio è la scelta più indicata per la
scansione di fotografie in bianco e nero. Con 10 bit di dati
di colore per pixel, un’immagine in Grigio richiede uno
spazio sul disco otto volte maggiore rispetto a Line art,
mentre occupa solo 1/3 dello spazio necessario a
un’immagine True color a 24 bit.
Figura 4-7 Grigio
4-10
256 Colori
Le immagini a 256 colori dispongono di 256 livelli di colore.
Lo spazio richiesto sul disco per salvare un’immagine a
256 colori è 1/3 di quello occupato da un’immagine True
color a 24 bit.
Figura 4-8 256 Colori
4-11
True color
Un’immagine a 36 bit di colore consiste di tre canali di
colore a 12 bit. I canali rosso, verde e blu sono miscelati
per creare una combinazione di un miliardo (236) di colori,
che genera immagini di qualità veramente realistica. True
color è la scelta più indicata per la scansione di fotografie a
colori.
Figura 4-8 True Color
4-12
4.1.2 MIGLIORARE L’IMMAGINE
Luminosità
Contrasto
Gamma
Riflesso
Ombra
Bilanciamento
colore
Intensità
Saturazione
Luminosità:
Regola la chiarezza dell’immagine. Più alto é il valore,
e più luminosa sarà l’immagine.
Diminuisci la Luminosità
Normale
Aumenta la Luminosità
4-13
Contrasto:
Regola la gamma tra le tonalità più chiare e più scure
nell’immagine. Più alto é il contrasto, e più distanti
saranno le gradazioni di grigio.
Diminuisci il Contrasto
Imposta
gamma:
Gamma Value: 1.0
Normale
Aumenta il Contrasto
Regola i mezzitoni dell’immagine senza perdere i
dettagli delle aree più chiare e più scure.
Gamma Value: 1.4
4-14
Gamma Value: 2.0
Luce/Ombra: “Luce” si riferisce al punto più luminoso di un’immagine
digitalizzata, mentre “Ombra” si riferisce al punto più
scuro. Utilizzati insieme, gli strumenti Ombra e Luce
consentono di ampliare la gamma dei colori ed
evidenziare più dettagli nelle immagini in toni di grigio o
a colori.
Luce: 255/ Ombra: 0(Normal)
Luce: 200/ Ombra:0
Luce: 210/ Ombra:10
Luce: 255/ Ombra: 50
4-15
Tonalità:
Regolare la saturazione fino a 360º facendo clic sul
colore desiderato all’interno della Ruota dei colori,
oppure facendo clic sui pulsanti con le freccie verso
l’alto o il basso. (Notare che il livello di intensità del
colore verrà modificato simultaneamente mentre viene
effettuata la regolazione della tonalità.)
La Ruota dei colori
Intensità:
Regolare l’intensità del colore facendo clic sui pulsanti
con le freccie verso l’alto o il basso.
Saturazione:
Regolare il livello di saturazione per il colore desiderato
facendo clic sui pulsanti con le freccie verso l’alto o il
basso. Il livello di saturazione determina se il colore
apparirà sfumato o intenso.
4-16
Modo de qualetà
Impostazioni
avanzate
Area Auto
Adatta colore
Inverti
Modo de vilocetà
Impostazioni avanzate: (per PC)
Fare clic sul pulsante e apparirà la seguente finestra di
dialogo. Questa finestra consente di rimuovere dalla
scansione uno dei canali di colore: R (rosso), G (verde)
o B (blu). Ad esempio, se l’immagine contiene testo in
rosso o ha uno sfondo rosso, scegliendo il canale R
(rosso) tutto il testo o lo sfondo di colore rosso verrà
rimosso. Tuttavia questa funzione supporta solo le
immagini in grigio o in bianco e nero. Perciò è
necessario selezionare esclusivamente Grigio o
Bianco e Nero per poter applicare questa funzione.
Suggerimento: Se si aumenta la luminosità dopo la
rimozione di uno dei canali di colore l’immagine
diventerà più chiara.
4-17
L’originale con uno sfondo blu
L’originale in filigrana rossa (Non
copiare)
4-18
Dopo aver fatto clic sul canale B (blu)
Dopo aver fatto clic sul canale R (rosso)
[La filigrana rossa (Non copiare) è
stata rimossa]
Livello automatico:
Regola automaticamente le aree di ombre e riflessi
dell’immagine scandita per ottenere risultati ottimali.
Prima di Livello auto
Dopo Livello auto
Adatta colore: Regola la qualità del colore dell’immagine per farla
rassomigliare all’originale il più possibile. Questa
funzione utilizza parametri predefiniti per la regolazione
dell’immagine.
Prima Adatta colore
Dopo Adatta colore
4-19
Modo de qualetà/vilocetà:
Gle utinte possono silizeonari una dilli dui modaletà pir
isigueri la scanseoni a siconda dilli proprei iseginzi.
Silizeonati una scanseoni de qualetà si ve entirissa
ennanze tutto una buona qualetà dill'emmageni
scandeta. Altreminte, silizeonati la modaletà viloci si
voliti rindiri peù brivi el procisso de scanseoni.
Aria:
Emposta l'entiro documinto comi aria da scanderi, a
priscendiri dalli sui deminseone.
Prima di Area auto
Dopo Area auto
4-20
Inverti:
Il comando Inverti capovolge la luminosità ed il colore
dell’immagine. Nelle immagini a colori, ogni pixel sarà
sostituito con uno di colore complementare.
Originale
Ravviva:
Dopo Inverti
Ravvive l’immagine scandita. Osservate le diverse
selezioni sotto questa voce.
Originale
Extra Heavy
4-21
Pulisci:
Elimina le imperfezioni spesso presenti nella
scansione di documenti stampati.
Prima della pulizia
4-22
Dopo la pulizia
4.1.3 VISUALIZZARE LO STRUMENTO IMMAGINE
Zoom rapido
Seleziona Area di scansione
Zoom
Sposta immagine
Zoom rapido: Fornisce i rapporti di ingrandimento di uso più
frequente (1x, 2x, 4x, 8x o visualizza l’immagine intera)
per consentire di ingrandire rapidamente l’immagine di
anteprima.
Seleziona Area di scansione:
Seleziona l’area di scansione desiderata. (Fare clic sul
pulsante e posizionare il cursore nell’area di anteprima.
Il cursore si trasforma in una croce. Tenere premuto il
pulsante sinistro del mouse per creare l’area di
scansione desiderata. Rilasciare il pulsante sinistro del
mouse quando l’area è stata selezionata.)
Zoom:
Fare clic e posizionare il cursore nell’area di
anteprima. Il cursore diventa una lente, per ingrandire o
ridurre (premere il tasto Alt) l’immagine di anteprima.
Sposta immagine:
Fare clic e posizionare il cursore in un punto qualsiasi
dell’area di anteprima. Il cursore diventa una manina,
che consente di spostare l’immagine di anteprima per
visualizzarne una porzione specifica più chiaramente.
(Questa funzione è disponibile solo dopo che
l’immagine di anteprima è stata ingrandita.)
4-23
4.1.4 ALTRI STRUMENTI
Scala
Larghezza
Blocca larghezza e
altezza dell’immagine
Altezza
Scelta rapida delle
dimensioni di scansione
Unità
Scala: Ingrandisce o riduce l’immagine in base a proporzioni
predefinite (da 50% a 800%).
Larghezza: Visualizza la larghezza dell’immagine corrente.
Altezza:
Visualizza l’altezza dell’immagine corrente.
Unità: Specifica l’unità di misura attualmente in uso. Facendo clic
sull’abbreviazione l’utente può modificare il sistema di misura
selezionato.
Blocca larghezza e altezza dell’immagine :
Fissa la larghezza e l’altezza dell’immagine che verrà ottenuta,
indipendentemente dalle dimensioni di scansione selezionate.
Applicando questa funzione, il valore della scala cambia
automaticamente, dando nuove dimensioni all’area selezionata.
Scelta rapida delle dimensioni di scansione:
Fornisce le opzioni relative ai formati di scansione utilizzati più
spesso, quali Biglietto da visita, 13 x 5 cm, 10 x 15 cm,
Lettera, Legale, B5, A5, A4, A3, oppure indica le dimensioni
dell’area di scansione corrente, permettendo la selezione
immediata delle dimensioni desiderate per la scansione.
4-24
4.2
USO DEL SOFTWARE APPLICATIVO IN DOTAZIONE
Oltre al driver dello scanner, il CD-ROM in dotazione include varie
applicazioni software che consentono di utilizzare al meglio il proprio
scanner. [i.e., Xerox TextBridge Classic 96 (il software OCR*), MGI
PhotoSuite (editore d’immagini ed applicatore di foto personali) oppure
PaperCom(l’applicazione di gestione documenti di lavoro.)]
4.2.1 INSTALLAZIONE DEL SOFTWARE
APPLICATIVO
Per installare le applicazioni software a corredo, scegliere “Installa
applicazione” nel menu di installazione e seguire le istruzioni a video,
ripetendo la procedura per ciascuna applicazione.
*OCR: Corrisponde a Optical Character Recognition (Riconoscimento
ottico dei caratteri), il processo per convertire un’immagine in un
documento di testo.
4-25
4.2.2 VISUALIZZARE IL MANUALE IN LINEA
Per imparare ad utilizzare il software applicativo, si raccomanda di
consultare il manuale in linea: scegliere la cartella “Manual” nel CDROM o la scheda “View Manual” nel menu di installazione, come
illustrato sotto.
4-26
4.2.3 AVVIARE LA SCANSIONE FINALE
Anteprima:
Mostra l’immagine in anteprima e assegna l’area da
scandire.
Scansione:
Esegue la scansione utilizzando i parametri impostati.
Esci:
Cancella il lavoro attuale.
Definite nella finestra di anteprima l’area da scandire trascinando le
quattro linee ausiliarie del cursore, come mostrato in figura.
Fate clic qui per
cambiare il
sistema di misura
Linee ausiliarie
del cursore
Finestra di anteprima
4-27
5.
MANTENIMENTO
5.1
PULIZIA DELL’ADF
Il vostro scanner é progettato per non necessitare alcun mantenimento.
Tuttavia é necessario pulirlo occasionalmente per ottenere sempre le
migliori prestazioni e qualità dell’immagine.
Alcune parti dello scanner possono essere sporche di inchiostro, di
particelle di toner o di carta. Perciò lo scanner deve essere pulito con
attenzione soprattutto nelle seguenti circostanze:
1. Se i documenti non scorrono agevomente al suo interno;
2. Se più fogli vengono presi allo stesso tempo.
Procedure di pulizia
1. Bagnate un batuffolo di cotone con alcool denaturato.
2. Aprite l’unità dell’ADF come mostrato in figura 5-1 e pulite il rullo
di alimentazione superiore strofinandolo da lato a lato. Ruotate il
rullo e ripetete l’operazione fino ad aver pulito l’intero rullo. Fate
attenzione a non danneggiare le molle del sistema.
3. Pulite il cuscinetto dall’alto al basso, facendo attenzione a non
danneggiare le molle del sistema.
4. Chiudete l’unità dell’ADF. Lo scanner é ora pronto all’uso.
5-1
Assemblaggio
del cuscinetto
Rullo di alimentazione
¶
·
Figura 5-1 Apertura dell’unità dell’ADF
5-2
5.2 PULIZIA DEL VETRO
Procedure di pulizia
1. Imbevete un batuffolo di cotone con alcool denaturato.
2. Aprite l’unità dell’ADF e la copertura per documenti come in
figura 5-2. Pulite il vetro dello scanner e l’area dell’ADF
strofinando il cotone da parte a parte.
3. Chiudete l’unità dell’ADF e la copertura per documenti. Lo
scanner é ora pronto all’uso.
Vetro
Figura 5-3 L’area di pulizia
5-3
5.3
SOSTITUIRE IL MODULO STACCABILE DEL PAD DELL’ADF
Dopo avere scansionato circa 150.000 pagine utilizzando l’ADF, la
molla del pad può risultare usurata e ciò può creare problemi
nell’alimentazione dei documenti. In questo caso si raccomanda
vivamente di sostituire il vecchio modulo del pad con uno nuovo. Per
le informazioni relative a come ordinare il modulo del pad, si prega
di rivolgersi al proprio rappresentante locale. Seguire la procedura
qui indicata per effettuare la sostituzione.
Procedura di rimozione
1. Aprire il coperchio anteriore dell’ADF abbassando il pulsante
di apertura dell’ADF.
2. Rimuovere il modulo staccabile del pad estraendo la parte
superiore del dispositivo di bloccaggio del pad, come
illustrato nella Figura 1.
Parte superiore del
bloccaggio del pad
Pulsante apertura ADF
Figura 1 Rimuovere il modulo del pad
5-4
Procedura di montaggio
1. Togliere il modulo del pad dell’ADF dalla confezione.
2. Reggendo dalla parte superiore il dispositivo di bloccaggio
del pad posizionare delicatamente il modulo del pad sul suo
supporto, come illustrato nella Figura 2.
Parte superiore
del bloccaggio
del pad
Figura 2 Installare il modulo del pad
5-5
6.
RISOLUZIONE DI PROBLEMI
Lo scanner eseguirà un semplice test su se stesso ogni volta che
lo inizializzate. Questo aiuterà ad individuare eventuali errori di
sistema dello scanner stesso.
Il LED 'READY' lampeggerà mentre la verifica é in corso. A verifica
terminata, il LED rimarrà acceso normalmente
In caso si verificassero problemi con le operazioni dello scanner,
verificate i seguenti punti.
6-1
6.1
DOMANDE E RISPOSTE
D.:
R.:
Il LED indica che lo scanner é pronto, ma esso non risponde
al comando di scansione inviato dal computer.
Verificate che il cavo del segnale sia inserito e saldato
correttamente e inviate nuovamente il comando. Se non vi
é comunque risposta, reimpostate lo scanner spegnendolo e
riaccendendolo e riavviando il computer.
D.:
R.:
La carta si inceppa durante la scansione.
1) Aprite l’unità dell’ADF.
2) Estraete con attenzione la carta inceppata.
3) Chiudete l’unità dell’ADF.
D.:
R.:
Lo scanner ha preso più di un foglio alla volta.
1) Aprite l’unità dell’ADF.
2) Rimuovete i fogli.
3) Chiudete l’unità dell’ADF.
4) Spianate gli angoli e i bordi della carta; staccate i fogli
l’uno dall’altro prima di porli nel vassoio della carta.
5) Controllate le condizioni del rullo di alimentazione e
pulitelo se necessario.
D.:
R.:
La carta si storce mentre é nello scanner.
1) Controllate, e pulite se necessario, il rullo di
alimentazione.
2) Utilizzate le guide per la carta quando la immettete.
6-2
D.:
R.:
D.:
R.:
D.:
R.:
D.:
R.:
Quando viene acceso, lo scanner fa degli strani rumori e non
diventa mai pronto.
Vi sono due possibilità:
1) Avete dimenticato di rimuovere la sicura di imballaggio
nello scanner. Rimuovete la sicura e ritentate.
2) Non avete posto lo scanner su una superficie piana.
Questo potrebbe causare errori di funzionamento.
Lo scanner é acceso e pronto, ma non é accessibile
dall’applicazione.
Questo é un problema di collegamento riguardante le
versioni del PC e dei dispositivi SCSI.
É possibile ottenere le immagini dallo scanner, ma durante
la scansione il sistema o lo scanner spesso si bloccano.
Controllate
1) Che il cavo sia collegato fermamente;
2) Notate che solo due terminali SCSI possono essere posti
in un collegamento a catena SCSI. Un terminale si trova
all’estremità del dispositivo SCSI, l’altro é nell’adattatore
del computer.
Durante la scansione lo scanner fa dei rumori o scandisce
più volte.
Selezionate una velocità inferiore nell’interfaccia TWAIN
per PC più lenti.
6-3
D.:
R.:
L’immagine scandita appare sempre troppo buia.
1) Utilizzate l’applicazione per modificare le impostazioni
della Gamma su 2.2 e 1.8 per la stampante e lo schermo
rispettivamente.
2) Regolate la luminosità nell’interfaccia TWAIN per avere
immagini più chiare.
D.:
Lo scanner funziona senza problemi eccetto che con le
immagini line-art, nelle quali le linee sembrano essere molto
più spesse che nell’originale.
Aumentate la luminosità o regolate l’impostazione del
valore di soglia per migliorare le immagini line-art.
R.:
6-4
6.2 INCEPPAMENTO DELLA CARTA NELL’ADF
In caso di inceppamento, seguite le procedure illustrate sotto.
1. Spegnete lo scanner.
Premete il pulsante a sinistra sullo scanner.
2. La copertura dell’ADF si alzerà un poco.
3. Aprite la copertura completamente, girandola sul cardine.
4. Estraete con attenzione la carta dall’ADF.
Figura 6-1 Inceppamento della carta: premete il pulsante
6-5
Documento
(retro)
Figura 6-2 Inceppamento della carta: estraete la carta
6-6
6.3 ASSISTENZA TECNICA
L’assistenza tecnica per gli scanner Avision é fornita dal Centro di
Assistenza Tecnica Avision ( Avision Technical Assistance Center ATAC). Prima di contattare l’ATAC, vi preghiamo di preparare le
seguenti informazioni.
v
v
v
v
Numero di serie e di revisione dello scanner (posti sul fondo
dello scanner);
Configurazione hardware (per esempio il tipo di CPU, le
dimensioni della RAM, lo spazio libero su disco, la scheda dello
schermo, la scheda di interfaccia...);
Il nome e la versione del vostro software di scansione;
Il numero di versione del driver dello scanner.
Vi preghiamo di contattarci a questi recapiti:
Stati Uniti e Canada: Avision Labs., Inc.
Indirizzo:
Numero di telefono:
Numero di fax:
Sito Internet:
Posta elettronica:
Altre aree:
Indirizzo
Numero di telefono:
Numero di fax:
Sito Internet:
Posta elettronica:
6815 Mowry Ave.
Newark, CA 94560 USA
510-739-2360
510-739-6060
http://www.avision.com
[email protected]
Avision Inc.
No.20, Creation Road I, Science-Based
Industrial Park, Hsinchu, Taiwan, R.O.C.
886-3-5782388
886-3-5777017
http://www.avision.com
[email protected]
6-7
7.
DATI TECNICI
Tutti i dati tecnici possono essere soggetti a modifica senza alcun
preavviso.
I seguenti oggetti non devono essere introdotti nell’ADF:
v
Carta con graffette o puntine;
v
Carta con inchiostro non totalmente asciutto;
v
Carta con spessore inuguale, come le buste da lettera;
v
Carta con pieghe, arricciamenti o strappi;
v
Carta da lucido;
v
Carta plastificata;
v
Carta carbone;
v
Carta più sottile di 3.5" o più spessa di 8.5";
v
Altri oggetti come stoffe, metallo o pellicole OHP;
v
Carta dentellata;
v
Carta di forma irregolare (non rettangolare);
v
Carta ultrasottile.
7-1
7.1 MODEL: AVISION AV800C PLUS SERIES
Tipo di scanner
A colori, 1 passata,
Da tavolo con ADF incorporato
Modalità di scansione
Colore 36-bit
Gradazioni di grigio 12-bit
Line Art / Mezzotono
Diffusione di errore (singolo bit)
Risoluzione ottica
300 * 600 dpi
Fonte luminosa
Lampada con catodo fluorescente freddo
Capacità ADF
50 pagine
Velocità scansione con ADF
AV810CPlus
10 Pag./min. (modalità 200 dpi, b/n)
Plus
AV820C
20 Pag./min. (modalità 200 dpi, b/n)
AV830CPlu
30 Pag./min. (modalità 200 dpi, b/n)
Dimensioni del documento
Modalità ADF 8.5“ x 14”
Modalità in superficie piana 8.5“ x 11.69”
Driver forniti
TWAIN
Interfaccia
Alimentazione
Consumo energetico
Umidità
SCSI-2
Da 100 a 240 Vac, da 50 a 60 Hz
36 watts
Da 20% a 80%
Temperatura (acceso)
Da 10øC a 40øC
Temperatura (spento)
Da -10øC a 50øC
Dimensioni
Peso
570 x 350 x 165 mm (Largh.xProf.xAlt.)
Circa 12 kg
7-2
Was this manual useful for you? yes no
Thank you for your participation!

* Your assessment is very important for improving the work of artificial intelligence, which forms the content of this project

Download PDF

advertisement