PNR ATOMIZZATORI

PNR ATOMIZZATORI
ATOMIZZATORI
AD ARIA COMPRESSA
CTG AZ20
AZ20 - 0909
www.pnr.it
INTRODUZIONE
INDICE
INDICE
Pagina
Atomizzazione ed atomizzatori ad aria compressa
1
Proprietà di un getto atomizzato
2
Atomizzatori ultrasonici
3
Unità di atomizzazione ed accessori
5
Atomizzatori convenzionali
6
Gruppi atomizzatori e codici completi
7
Schemi di impianto per atomizzazione
8
Opzioni e tipi di corpo
9
Atomizzatori a pressione
12
Atomizzatori a sifone
15
Atomizzatori di grosse dimensioni
18
Accessori
21
Umidificazione d'ambiente
23
PUBBLICAZIONI
TECNICHE
PUBBLICAZIONI TECNICHE
PNR produce una gamma completa di ugelli spruzzatori per applicazioni industriali ed altri
prodotti e sistemi specificatamente progettati per impiego industriale. Informazioni sulla nostra
Società e la nostra gamma di prodotti sono disponibili nelle seguenti pubblicazioni:
GAMMA DI PRODOTTO
CTG TV
SPRUZZATORI PER APPLICAZIONI INDUSTRIALI
CTG UG
ATOMIZZATORI AD ARIA COMPRESSA
CTG AZ
PRODOTTI COMPLEMENTARI ED ACCESSORI DI MONTAGGIO
CTG AC
SISTEMI DI LAVAGGIO PER SERBATOI
CTG LS
SISTEMI PER RAFFREDDAMENTO EVAPORATIVO
CTG LN
SISTEMI E COMPONENTI ANTINCENDIO
CTG FF
PRODOTTI PER L’INDUSTRIA CARTARIA
CTG PM
UGELLI PER ACCIAIERIA
CTG SW
UGELLI SPRAYDRY
CTG SP
La nostra documentazione viene regolarmente aggiornata in seguito alla continua evoluzione
dei prodotti ed inviata ai clienti registrati nel nostro archivio di spedizione cataloghi
Saremo lieti di registrare il vostro nome se spedirete il modulo riportato alla pagina 25.
NOTE
NOTE
I nostri prodotti e le loro prestazioni sono continuamente rivisti a seguito degli ultimi sviluppi
della tecnologia.
Ci rammarichiamo per non essere in grado di portare tempestivamente queste modifiche a
conoscenza dei nostri Clienti.
I dati e le specifiche dei prodotti forniti in questo Catalogo sono da considerarsi come
indicativi e non impegnano la nostra società.
Nel caso in cui la vostra applicazione richieda perentoriamente che una o più caratteristiche
di un dato prodotto sia strettamente mantenuta, Vi preghiamo di voler richiedere una
conferma scritta prima di inviare il vostro ordine.
Tutte le informazioni contenute in questo Catalogo, inclusi dati e codici di prodotto, disegni
e fotografie sono di proprietà esclusiva di Flowtech Srl. È vietata ogni riproduzione, parziale
o totale, di questo Catalogo salvo previa autorizzazione scritta da parte di Flowtech.
Le dimensioni di questo Catalogo sono espresse in millimetri (mm)
Tutti i filetti sono realizzati in accordo con gli standard ISO 228.
(Norme europee BS 2779 – DIN 259 – UNI 338).
Il significato delle abbreviazioni usate nel Catalogo è chiarito a pagina 25.
Tutti i marchi registrati menzionati nel Catalogo appartengono ai rispettivi proprietari.
Le condizioni di garanzia sono illustrate a pagina 25.
La nostra officina di
produzione ha qualificato
il suo sistema di qualità
con DNV secondo le
Norme ISO 9001/2000
www.pnr.it
AZ20 - 0909
INTRODUZIONE
ATOMIZZAZIONE ASSISTITA DA ARIA COMPRESSA
Svariati processi industriali richiedono l’atomizzazione di liquidi in gocce fini o molto fini.
Questo risultato potrebbe essere ottenuto spruzzando il liquido con un atomizzatore esclusivamente idraulico, in cui il liquido
viene spruzzato sotto effetto della pressione tramite un orifizio di piccole dimensioni.
Questo metodo presenta due principali inconvenienti:
A richiede impianti costosi e linee di una certa complessità
B l’orifizio di piccole dimensioni è facilmente soggetto ad intasamento, inficiando l'affidabilità del sistema.
Nella maggior parte dei processi industriali una fine atomizzazione si ottiene mediante gli atomizzatori ad aria compressa, la quale
fornisce l’energia necessaria per atomizzare il liquido. Questa tecnologia, seppur relativamente costosa, permette di ottenere
gocce fini ed anche estremamente fini che possono soddisfare le necessità delle applicazione industriali correnti.
Un sistema composto da atomizzatori ha comunque due limitazioni intrinseche:
A A causa dei ristretti passaggi interni il sistema richiede aria ed acqua accuratamente filtrate in ingresso.
B A causa dell’alta velocità del getto atomizzato,non è possibile ottenere ampi angoli di spruzzo.
Per superare questo inconveniente, si impiegano atomizzatori con orifizi multipli che garantiscono comunque una
distribuzione spaziale del getto.
ATOMIZZATORI AD ARIA COMPRESSA
Le prime due sezioni di questo catalogo mostrano due tipologie di atomizzatori che sono largamente usati nei processi industriali.
ATOMIZZATORI ULTRASONICI
Questi dispositivi realizzano l’atomizzazione del liquido tramite un processo composto da due fasi
A Il liquido è spinto tramite una serie di piccoli orifizi nel canale di uscita dell’ugello, dove un flusso di aria ad alta velocità
investe il liquido e ne provoca il primo frazionamento.
B Il flusso d'aria che trasporta le goccie investe un risuonatore posto di fronte all’orifizio d'uscita dell’ugello e genera un campo
di onde sonore ad alta frequenza, che lo fraziona ulteriormente con gocce di piccole dimensioni, con gamma dimensionale
molto ristretta, e valori di portata inferiori ai 100 litri per ora. Le onde sonore generano un rumore tipico che richiede la verifica
dei limiti di legge sul livello di rumore in ambienti lavorativi con presenza di personale.
Gli atomizzatori ultrasonici producono spruzzi estremamente fini, gocce di piccole dimensioni con diametri compresi in una gamma
molto ristretta, e valori di portata inferiori ai 100 litri per ora. Le onde sonore generano un rumore tipico che richiede la verifica dei
limiti di legge sul livello di rumore in ambienti lavorativi con presenza di personale.
ATOMIZZATORI CONVENZIONALI
Questi dispositivi realizzano l’atomizzazione del liquido tramite semplice azione di taglio, facendo urtare una corrente d'aria ad
alta velocità contro il flusso del liquido. Nonostante la loro relativamente bassa efficienza, e per i bassi valori di portate richiesti
dalla maggior parte dei processi industriali, gli atomizzatori classici sono la soluzione più conveniente per molte applicazioni.
La nostra gamma di atomizzatori ed accessori è stata sviluppata negli anni per rispondere alle differenti necessità dell'industria
moderna ed offre differenti tipi di getto come illustrato di seguito.
SISTEMI DI UMIDIFICAZIONE
La terza parte di questo catalogo mostra sistemi di umidificazione d'aria ad alta efficienza basati sulla nostra gamma di
atomizzatori, completi di accessori e pannelli di controllo.
CODICI DI MATERIALE PNR
Molti dei prodotti in questo catalogo sono disponibili in diversi materiali e per questo motivo i loro codici di identificazione non
sono completi e riportano due lettere (XX) che devono essere sostituite dal codice di materiale appropriato.
I codici per i materiali usati più frequentemente sono riportati nel seguito.
Una lista completa di tutti i codici materiale PNR può essere richiesta sotto il codice 3BZ A01.
A1
Acciaio dolce
D3
Poliammide (PA)
L1
Monel 400
A2
Acciaio alta velocità
D5
Polipropilene, con talco
L2
Incolloy 825
A8
Acciaio zincato
D6
Polipropilene, 25% fibre vetro
L8
Hastelloy
A9
Acciaio nichelato
D7
Polietilene alta densità
P6
Acrilyc but. stirene (ABS)
B1
Acciaio inossidabile AISI 303
D8
Fluoruro polivinilidene (PVDF)
P8
EPDM, 40 Shore
B2
Acciaio inossidabile AISI 304
E0
EPDM
T1
Ottone
B21 Acciaio inossidabile AISI 304 L
E1
Etilenpolitetrafluoruro (PTFE)
T2
Ottone cromato
B3
E3
Resina acetalica (POM)
E31 DELRIN ®
T3
Rame
B31 Acciaio inossidabile AISI 316 L
Acciaio inossidabile AISI 316
T8
Ottone nichelato
B8
Acciaio inossidabile AISI 309
E6
LUCITE ® (PMMA)
T81
Ottone nichelatura chimica
C2
Inossidabile AISI 416, temprato
E7
Viton
T9
Corpo ottone, gruppo inox
D1
Polivinilcloruro (PVC)
E8
Gomma sintetica (NBR)
V1
Alluminio
D2
Polipropilene (PP)
H1
Titanio
V7
Alluminio nichelatura chimica
1
2
AZ20 - 0909
www.pnr.it
INTRODUZIONE
PROPRIETÀ DI UN GETTO ATOMIZZATO
L’atomizzazione di un liquido per mezzo di un fluido comprimibile come l'aria, il vapore od un gas, viene definita atomizzazione
a due fasi, a doppio fluido o pneumatica.
Molti processi industriali richiedono l’impiego di gocce finemente atomizzate e di conseguenza le tecniche per la produzione di
getti atomizzati sono state ampiamente sviluppate negli ultimi anni, con la realizzazione di nuovi efficienti tipi di atomizzatori.
Inoltre la crescente sofisticazione dei processi industriali ha richiesto una maggior precisione nella definizione delle proprietà del
getto, allo scopo di ottenere risultati ripetibili. I più importanti parametri che definiscono un getto atomizzato sono stati definiti
come illustrato nel seguito, e sono ora disponibili per l’ingegnere progettista di processo.
Diametro Medio Aritmetico
AMD (D10)
Questo è il valore della media aritmetica, calcolato sui diametri di tutte le gocce nel getto
sotto esame.
Diametro Medio (Volume)
VMD (D30)
Il diametro della goccia il cui volume ha lo stesso valore della media aritmetica dei volumi di
tutte le gocce esaminate.
Diametro Medio (Sauter)
SMD (D32)
Il diametro della goccia il cui valore del rapporto tra Volume e Superficie è lo stesso del rapporto
calcolato su tutte le gocce appartenenti al campione di spruzzo in esame.
I seguenti diagrammi ed istogrammi sono inoltre spesso utilizzati per riassumere i valori dei parametri sopra indicati nella loro
distribuzione in un particolare getto:
- Curva percentuale cumulativa del volume
- Istogramma di distribuzione dei diametri delle gocce
- Istogramma di distribuzione delle velocità delle gocce
I parametri dimensionali e le informazioni sopra elencati rendono possibile basare i calcoli di processo su dati precisi riguardanti
il grado di atomizzazione, l'efficienza dello scambio di calore ed il comportamento del getto in una certa localizzazione di
impianto.
La conoscenza del valore del Diametro Medio di Sauter SMD (D32) è di particolare importanza nei calcoli di scambio termico nei
processi di raffreddamento evaporativo, in quanto rende possibile valutare la superficie di scambio del liquido ottenuta
atomizzandone un volume noto.
PNR può fornire a richiesta una documentazione completa
contenente i risultati dei test effettuati con i sopracitati
parametri, ed ulteriori informazioni per l'intera gamma degli
atomizzatori.
L’istogramma a fianco mostra la distribuzione dei diametri e
delle velocità delle gocce di un atomizzatore durante una
prova di laboratorio.
La foto a fianco mostra un test effettuato nei nostri
laboratori. Viene utilizzato un interferometro laser per
rilevare e registrare i parametri di spruzzo, mentre i valori della
portata del fluido e della pressione di alimentazione sono
misurati da strumenti di alta precisione.
NOTA
I valori di portata menzionati in questo Catalogo si
riferiscono a processi ove l'acqua viene atomizzata per
mezzo di aria compressa: le prestazioni di atomizzatori
che utilizzano fluidi differenti devono essere
determinate tramite specifiche prove di laboratorio.
www.pnr.it
AZ20 - 0909
GAMMA DI ATOMIZZATORI ULTRASONICI
Nelle pagine seguenti è illustrata la nostra gamma di
atomizzatori ultrasonici, insieme ai relativi accessori ed alle
unità complete di atomizzazione da essi derivate.
Gli atomizzatori ultrasonici sono basati su di una tecnica
altamente sofisticata che consiste nel frazionare sottili getti
di acqua immettendoli entro una corrente di gas ad alta
velocità, ed in seguito ottenere un ulteriore frazionamento
facendo transitare le goccie di liquido all’interno di una
campo di onde sonore.
Questo si ottiene facendo investire un adatto risuonatore
posto di fronte all’orifizio dell’ugello dalla corrente bi-fasica
di fluido in uscita.
La costruzione di atomizzatori ultrasonici che richiede una accurata lavorazione meccanica di alta precisione ma
offre i seguenti rimarchevoli vantaggi:
A Le gocce del getto atomizzato mostrano non solo bassi valori di Diametro Medio di Sauter ma anche una
gamma piuttosto ristretta di tali valori, si tratta cioè di getti formati da goccie molto piccole e con minime
differenze dimensionali tra le goccie più grandi e le più piccole. Ciò comporta un comportamento dello spruzzo
uniforme ed affidabile, soprattutto nei processi di umidificazione dell’aria che rappresentano la principale
applicazione per questo tipo di ugelli. Nella pratica di progetto è abbastanza agevole calcolare il tempo e la
distanza necessari alla completa evaporazione del getto atomizzato all’interno di una corrente gassosa.
B Le consistenti oscillazioni nella pressione locale della atmosfera nei dintorni del risuonatore indotte dalle onde
sonore impediscono alla polvere ed alle particelle estranee di ostruire l'uscita dell'orifizio influenzando le
prestazioni dell'atomizzatore. Questo elimina o riduce grandemente la necessità di periodica pulizia dell’orifizio
ed aumenta la affidabilità di esercizio del sistema.
Questi atomizzatori vengono utilizzati prevalentemente nei sistemi di umidificazione aria, ovvero per la
atomizzazione nella atmosfera di disinfettanti ed altri prodotti farmaceutici.
Carrelli atomizzatori
Atomizzatori ultrasonici
Pagina 4
Pagina 5
3
AZ20 - 0909
www.pnr.it
ATOMIZZATORI ULTRASONICI
UGELLI ED ACCESSORI
Gli atomizzatori ultrasonici della serie MA producono i getti più atomizzati oggi
disponibili per i comuni processi industriali, sotto forma di un cono pieno con uno
stretto angolo di spruzzo.
Essendo l'acqua e l'aria compressa spruzzati da orifizi differenti, i loro valori di
pressione possono essere regolati separatamente senza influenzarsi reciprocamente:
questo permette di ottenere condizioni di utilizzo soddisfacenti all'interno di una vasta
gamma di portate di liquido. Il codice in tabella indica il solo atomizzatore nudo, che
va montato su uno degli adattatori disponibili forniti di diversi raccordi di
alimentazione. Nel disegno a fianco è mostrato un tipico assemblaggio di una testa di
atomizzazione su un adattatore di tipo A, mentre a fondo pagina è mostrata una serie
di adattatori alternativi.
SW22
Materiali
ADATTATORE TIPO A
LI
AA
1/8"
1/8"
Atomizzatore B1 Acciaio inossidabile AISI 303
Adattatore
B1 Acciaio inossidabile AISI 303
T1 Ottone
WM = Portata di liquido (l/min)
AH = Portata di aria (Nmc/ora)
Codice
CODICI DI ORDINAZIONE
TESTA DI ATOMIZZAZIONE
I codici riportati nella tabella delle portate si
riferiscono alla sola testa di atomizzazione, e
possono essere utilizzati per ordinare
separatamente la testa.
25° MAD 0331 B1
ADATTATORI
Gli adattatori possono essere ordinati
separatamente completando il loro codice con i
codici standard PNR per materiali.
XX = T1 per Ottone,
XX = B1 per acciaio inox AISI 303
MAD 0801 B1
ATOMIZZATORI COMPLETI
Per identificare un atomizzatore completo,
bisogna aggiungere al codice della testa le tre
lettere di suffisso indicanti l'adattatore ed il
materiale.
MAD 1131 B1
40° MAL 0800 B1
MAD 0801 B1 X Y Z
Materiale dell'adattatore
A = T1 Ottone
B = B1 AISI 303
MAL 1130 B1
Tipo di adattatore
A = XMA 0103 xx
B = XMA 0101 xx
C = XMA 0102 xx
D = XMA 0100 xx
MAL 1300 B1
Connessione
B = BSP F
N = NPT F
WM AH
WM AH
WM
AH
WM AH
0,10
0,05
0,02
0,23
0,22
0,18
0,12
0,07
0,50
0,40
0,27
0,13
0,07
0,18
0,15
0,10
0,03
0,46
0,38
0,23
0,13
0,07
0,95
0,80
0,60
0,42
0,23
0,12
0,10
0,05
0,02
0,28
0,27
0,22
0,18
0,13
0,60
0,50
0,37
0,23
0,13
0,23
0,18
0,17
0,10
0,03
0,52
0,47
0,35
0,23
0,13
1,12
1,00
0,80
0,60
0,40
0,15
0,12
0,08
0,05
0,02
0,37
0,32
0,28
0,25
0,22
0,73
0,65
0,55
0,38
0,27
0,32
0,25
0,22
0,18
0,12
0,68
0,65
0,50
0,37
0,27
1,40
1,26
1,08
0,90
0,67
0,27
0,20
0,18
0,13
0,12
0,72
0,52
0,45
0,40
0,35
1,15
0,96
0,93
0,87
0,72
0,73
0,50
0,33
0,30
0,27
1,13
0,95
0,88
0,82
0,63
2,42
1,90
1,80
1,70
1,55
2,7
3,7
4,4
5,5
6,0
2,2
3,2
4,6
5,4
6,3
5,6
9,3
12,1
14,1
18,9
2,1
3,7
4,8
5,4
6,2
5,7
9,4
12,1
14,1
16,2
10,4
19,2
25,0
30,5
36,2
0,32
0,25
0,22
0,18
0,82
0,62
0,53
0,50
1,35
1,20
1,15
1,10
0,85
0,53
0,45
0,38
1,27
1,15
1,10
1,03
2,87
2,40
2,27
2,15
3,1
3,7
4,7
2,7
3,6
4,5
5,4
6,2
7,3
9,7
11,6
13,9
18,6
2,7
3,7
4,5
5,4
7,3
9,5
11,8
13,5
16,0
14,6
19,3
24,7
29,9
35,6
3,0
3,1
4,8
5,3
2,9
3,6
4,4
5,3
6,3
6,6
9,5
11,9
13,8
18,7
2,7
3,9
4,6
5,6
6,2
7,2
9,7
11,8
13,9
16,2
16,5
20,0
24,7
30,3
36,0
0,7
3,1
3,6
4,4
5,3
6,1
2,7
3,5
4,6
5,6
6,2
6,9
9,4
11,8
14,0
8,7
2,9
3,5
4,9
5,4
6,3
6,8
10,2
11,9
14,0
16,2
16,3
22,2
25,0
30,4
35,6
1,0
2,0
AA
LI
ADATTATORE
TIPO C
1/8"
W
ADATTATORE
TIPO D
1/4"
AA
1/4"
AA
1/8"
2
3
4
5
6
2
3
4
5
6
2
3
4
5
6
2
3
4
5
6
2
3
4
5
6
2
3
4
5
6
WM AH
2,9
4,2
5,2
5,8
2,7
4,7
5,4
6,2
7,9
11,5
13,8
19,0
2,6
4,4
5,3
6,3
7,7
11,8
14,2
16,3
14,5
23,2
29,9
35,2
3,0
Pressione liquido (bar)
LI
ADATTATORE
TIPO B
Pressione aria (bar)
0,5
1/4"
4
GHIERA
ADATTA SIA
PER FILETTO
ANTERIORE
CHE
POSTERIORE
1/8"
I diversi tipi di adattatori offrono differenti possibilità di connessione ai differenti schemi di impianto, compreso la
possibilità di bloccare l'atomizzatore montandolo attraverso una parete.
La ghiera VAC 0021 B1 viene utilizzata per adattatori con filetto sia frontale che posteriore
www.pnr.it
AZ20 - 0909
ATOMIZZATORI ULTRASONICI
CARRELLO ATOMIZZATORE
CARRELLO ATOMIZZATORE
Il carrello atomizzatore rende possibile atomizzare in ambienti ove sia richiesto
polverizzare nell’aria prodotti farmaceutici o disinfettanti evitando la presenza di
un operatore.
La nostra esperienza con questo tipo di applicazioni ci ha permesso di realizzare
un apparecchio che combina facilità di trasporto con lunga autonomia di
funzionamento, e che può essere efficientemente impiegato da ogni tipo di
personale con una semplicissima istruzione.
La soluzione da vaporizzare nell’ambiente è contenuta nel serbatoio di acciaio
inossidabile, e viene messa in pressione dalla stessa aria impiegata per il
processo di atomizzazione della soluzione liquida.
Esso può essere effettuato con diverse portata orarie di nebulizzazione, dato che
il carrello può essere equipaggiato con un numero di atomizzatori variabile da
uno a tre, ciascuno con possibilità di orientamento indipendente per una migliore
distribuzione nel volume da trattare.
Due ruote gommate ed una maniglia conferiscono un'estrema maneggevolezza .
L'unità può essere comandata sia da un PLC che da un pannello di controllo
manuale, in dipendenza delle caratteristiche dall'applicazione.
Rilasciamo un certificato secondo la norma EUROPEA 97/23/CE (PED) per ogni
serbatoio.
Questi carrelli sono progettati sulle esigenze particolari di ciascun Cliente, e
pertanto non esiste una gamma di prodotto standard codificata.
Peso complessivo
Capacità del serbatoio
13 kg Comando manuale, a vuoto
19 litri
5
6
AZ20 - 0909
www.pnr.it
ATOMIZZATORI CONVENZIONALI
Nelle pagine seguenti è illustrata la nostra gamma
standard di atomizzatori convenzionali, dispositivi in cui il
getto liquido viene frazionato in piccole gocce per mezzo
dell’azione di taglio di un getto di aria compressa ad alta
velocità.
Sono disponibili componenti standard per ottenere
diverse forme ed angoli di getto, valori di portata e
modalità di funzionamento che permettono di effettuare
la maggioranza delle applicazioni.
Alcuni dispositivi opzionali elencati nella parte finale del
catalogo sono state concepite per impieghi particolari e
sono disponibili in opzione.
Pagina 7
GRUPPO ATOMIZZATORE
Il gruppo atomizzatore è quel dispositivo in cui il flusso
del liquido ed il flusso dell’aria entrano in contatto per
generare il getto nebulizzato ed è composto da un ugello
liquido e da un ugello aria, le cui dimensioni di orifizio
sono combinate per assicurare i valori di portata, il tipo e
l’angolo di spruzzo desiderati.
Questi parametri di funzionamento figurano nelle tabelle
di funzionamento accanto al codice del gruppo
atomizzatore.
CORPI ATOMIZZATORE
Il corpo dell'atomizzatore ha lo scopo di connettere in
modo adeguato il gruppo atomizzatore alle linee di
alimentazione aria e liquido e non influisce sulle sue
prestazioni.
Esistono corpi standard nella serie MW con diverse
opzioni, e corpi automatici serie MX dove il
funzionamento è servocomandato da un pistone
pneumatico interno.
Pagina 8
ACCESSORI ED OPZIONI
Permettono di rispondere ad esigenze particolari per
quanto attiene al montaggio dell’atomizzatore
sull’impianto, alla atomizzazione di liquidi con particelle
erosive in sospensione, alla necessità di contrastare la
formazione di depositi calcarei od altre esigenze speciali.
Pagina 21
SISTEMI COMPLETI
La regolazione delle pressioni aria ed acqua deve
essere effettuata in modo preciso per ottimizzare il
funzionamento di un impianto di atomizzazione.
Forniamo pannelli di regolazione e pannelli di
controllo automatici pre-assemblati che permettono
la composizione ed il montaggio di sistemi completi dal
perfetto funzionamento.
Pagina 23
www.pnr.it
AZ20 - 0909
ATOMIZZATORI CONVENZIONALI
GRUPPO ATOMIZZATORE
Un gruppo atomizzatore è composto da due parti: un ugello
liquido ed un ugello aria.
Una volta assemblati, l’ugello aria si adatta all'ugello liquido e
la loro combinazione fornisce la geometria richiesta per
originare il getto atomizzato.
I parametri quali il numero, la dimensione e la forma dei loro
orifizi determinano tutte le caratteristiche dello spruzzo
atomizzato come segue:
Le tabelle di portata nelle pagine del Catalogo mostrano i
codici dei gruppi atomizzatori e le loro caratteristiche
funzionali (portate di aria e di liquido in funzione della
pressione di alimentazione, dimensioni approssimative del
getto).
I valori dimensionali del getto sono intesi in aria calma, per
differenti valori di pressione di aria ed acqua, e con
indicazione approssimativa sia della gittata massima come
della distanza entro la quale il getto mantiene un aspetto
omogeneo.
TIPO DI SPRUZZO
CONO PIENO
MULTIPLO
Getto multiplo
CONO PIENO
Getto a sezione
circolare
Miscelazione
interna
PRINCIPI DI
FUNZIONAMENTO Miscelazione
esterna
TIPO DI
ALIMENTAZIONE
Alimentazione
a pressione
Aspirazione
a sifone
VENTAGLIO
Getto
a ventaglio
Pagina 8
Pagina 8
COMPONENTI DEL GRUPPO ATOMIZZATORE
Il codice del gruppo atomizzatore, come fornito dal catalogo
e completo del codice materiale, può essere utilizzato per
ordinare congiuntamente l’ugello liquido e l’ugello aria.
Sotto ogni codice di gruppo atomizzatore, le tabelle del
catalogo mostrano i singoli codici per gli ugelli aria
(An) e liquido (Ln), per ordinare separatamente questi
componenti come ricambi.
La ghiera e la guarnizione di Teflon utilizzate per assemblare i
due ugelli possono essere ordinate come ricambio,
specificando i codici riportati a fianco.
Tutti i componenti PNR sono intercambiabili e possono
sempre essere combinati fra di loro, anche se costruiti con
materiali differenti.
Questo rende possibile, ad esempio, combinare un gruppo
atomizzatore in acciaio inossidabile maggiormente resistente
all’erosione con un corpo costruito in ottone.
GHIERA
UGELLO ARIA
XMW 0010 XX
UGELLO GUARNIZIONE
LIQUIDO
VDA 0020 E1*
Codice del gruppo
SUB 1520
Ln XMW 5001xx
Codice ugello liquido
An XMW 4001xx
Codice ugello aria
* Guarnizione standard in Teflon, su richiesta guarnizione
in rame VDA 0020 T3
CODICE DELL’ATOMIZZATORE COMPLETO
Identificate le caratteristiche del getto desiderate (quindi il corretto gruppo atomizzatore),
occorre completarlo con il codice del corpo e degli accessori per identificare con precisione il
codice completo dell'atomizzatore.
Ci sono sostanzialmente due corpi disponibili per l’assemblaggio del gruppo atomizzatore:
CORPO STANDARD
CORPO AUTOMATICO
Il corpo serve unicamente a connettere il gruppo atomizzatore con le
linee di alimentazione aria e liquido.
Il tappo sul retro del corpo può essere sostituito da diversi accessori
permettendo di chiudere temporaneamente o pulire l’orifizio
dell'ugello liquido.
Il corpo è dotato di un servocomando con pistone pneumatico
che permette di avviare e di arrestare la nebulizzazione da una
postazione remota.
L’ago di sola chiusura, l'ago di pulizia e la singola entrata aria sono
le opzioni disponibili.
L
A
A
7
8
AZ20 - 0909
www.pnr.it
ATOMIZZATORI CONVENZIONALI
SCHEMI DI IMPIANTO
Un sistema di atomizzazione può essere costruito secondo due
modalità di funzionamento, ovvero
• Il liquido viene fornito all’atomizzatore sotto pressione.
• Il liquido viene aspirato nell’atomizzatore da un serbatoio a
pressione atmosferica.
GRUPPI ATOMIZZATORI A PRESSIONE
GRUPPI ATOMIZZATORI A PRESSIONE
È il tipo usato nella maggioranza dei casi, con una vasta gamma
di tipi di getto e valori di portata.
La regolazione della pressione aria e liquido permette di regolare
sia la quantità di liquido atomizzata che la dimensione delle
gocce prodotte.
Ad esempio, un incremento della portata dell’aria comporterà
una riduzione della portata del liquido producendo gocce di
dimensioni più fini.
GRUPPI ATOMIZZATORI A SIFONE
Questi gruppi atomizzatori consentono bassi valori di portata
liquido richiedono uno schema di impianto semplificato.
Rendono possibile spruzzare un liquido semplicemente
prelevandolo da un recipiente a pressione ambiente.
La portata del liquido può essere cambiata variando l’altezza del
recipiente rispetto all’atomizzatore, passando gradualmente
dall’aspirazione per sifone all’alimentazione per gravità, la
pressione dell’aria compressa fornisce il vuoto in camera di
miscelazione che aspira il liquido.
GRUPPI ATOMIZZATORI A SIFONE
PRINCIPI DI FUNZIONAMENTO
GRUPPI ATOMIZZATORI A MISCELAZIONE INTERNA
ARIA
LIQUIDO
ARIA
GRUPPI ATOMIZZATORI A MISCELAZIONE ESTERNA
ARIA
LIQUIDO
ARIA
Il gruppo atomizzatore può essere progettato in due modi diversi
per ottenere
• che l’aria ed il liquido vengano miscelati all'inter no
dell’atomizzatore, e quindi espulsi dal medesimo orifizio
• che l’impatto dell’aria e del liquido generi lo spruzzo atomizzato
dopo che i due fluidi siano stati espulsi attraverso orifizi
differenti.
GRUPPI ATOMIZZATORI A MISCELAZIONE INTERNA
Il gruppo atomizzatore è progettato affinché i due fluidi vengano
miscelati al suo interno ed il risultante flusso atomizzato venga
spruzzato dall’orifizio, o dagli orifizi, dell’ugello.
In questo gruppo di atomizzatori, la variazione dei valori di portata
o pressione di uno dei fluidi provoca variazioni nella portata
dell’altro fluido.
L’incremento della portata dell’aria causerà una diminuzione della
portata del liquido con gocce più fini, e viceversa.
GRUPPI ATOMIZZATORI A MISCELAZIONE ESTERNA
I due fluidi vengono spruzzati da orifizi separati e la miscelazione
causata dal loro impatto avviene all’esterno dell’ugello, e quindi i
valori di pressione possono essere facilmente regolati in modo
indipendente l’uno dall’altro e le loro portate facilmente controllate.
La miscelazione esterna permette di atomizzare liquidi viscosi o
contenenti solidi in sospensione.
I gruppi a miscelazione esterna vengono costruiti solo nel tipo a
pressione, e possono generare solamente un getto a ventaglio.
www.pnr.it
AZ20 - 0909
ATOMIZZATORI CONVENZIONALI
DIMENSIONE 1/4”
MW
TIPI DI CORPO ED OPZIONI
CODICE COMPLETO
Il codice completo di un atomizzatore si forma con l’unione del codice del gruppo atomizzatore con quello del corpo desiderato,
ed aggiungendo le eventuali opzioni.
• Sostituite le prime due lettere del codice del gruppo atomizzatore (SU) con il codice del corpo normale (MW).
• Aggiungete il codice del materiale richiesto.
• Aggiungete il codice dell'eventuale opzione e del tipo di filetto.
CONNESSIONE
B = BSP Femmina (EU)
N = NPT Femmina (US)
OPZIONI
MWB 1520 B1 B B
MATERIALI
B1
B3
D1
E6
T8
=
=
=
=
=
Acciaio inossidabile AISI 303
Acciaio inossidabile AISI 316
PVC
LUCITE ® (PMMA)
Ottone nichelato
AA = 1/4” F ingresso aria
LI = 1/4” F ingresso liquido
A
CORPO NORMALE
B
CON AGO DI CHIUSURA
C
CON AGO DI PULIZIA
D
CON AGO DI CHIUSURA
E PULIZIA
9
10
AZ20 - 0909
www.pnr.it
ATOMIZZATORI SERVOCOMANDATI
MX
TIPI DI CORPO ED OPZIONI
110
AA
1/4"
P
90
1/8"
CORPO SERVOCOMANDATO
P
1/8"
I corpi MX hanno al loro interno un pistone pneumatico che
controlla la nebulizzazione per mezzo di un ago che apre o
chiude l'afflusso del fluido nell'ugello liquido.
AA
1/8"
27
38
LI
1/8"
LI
1/4"
CORPO NORMALE
CORPO MINI
AA = 1/4” aria atomizzazione
LI = 1/4” liquido
AC = 1/8” aria servocomando
AA = 1/8” aria atomizzazione
LI = 1/8” liquido
AC = 1/8” aria servocomando
Normalmente l’aria utilizzata per nebulizzare viene lasciata
fluire continuamente, mentre l'aria che comanda il pistone è
utilizzata per avviare ed arrestare il ciclo di atomizzazione del
liquido.
Per fasi prolungate di inattività durante due cicli di
nebulizzazione, durante le quali la quantità di aria dispersa
risulterebbe rilevante, è opportuno che la chiusura di
entrambe le alimentazioni di aria sia comandata in modo
sequenziale.
È importante che il flusso dell’aria di atomizzazione sia
interrotto dopo il flusso del liquido ed aperto prima di esso:
questa procedura evita il gocciolamento di liquido all’inizio
ed al termine del ciclo di atomizzazione.
L'opzione corpo ad entrata aria singola è descritta a
pagina 21.
CODICE COMPLETO
AGO ANTI-GOCCIA
Il codice completo di un atomizzatore si forma con la unione
del codice del gruppo atomizzatore con quello del corpo
desiderato, ed aggiungendo le eventuali opzioni.
• Sostituite le prime due lettere del codice del gruppo
atomizzatore (SU) con il codice del corpo servocomandato
(MX).
• Aggiungete il codice del materiale richiesto.
• Aggiungete il codice dell’eventuale opzione.
• Aggiungete il codice del tipo di filetto.
In commercio sono reperibili atomizzatori servocomandati in
cui l’ago di chiusura dovrebbe arrestare il flusso del liquido
con una tenuta tra due superfici coniche di acciaio
inossidabile, ma questa tecnica non riesce ad evitare i
gocciolamenti.
I nostri progettisti hanno realizzato un ago esclusivo che
assicura l’effettiva chiusura del flusso del liquido e
funzionamento privo di perdite risolvendo completamente
questo problema. (Brevetto Italiano MI 96U - 000541)
Tutti gli atomizzatori automatici PNR sfruttano questa
innovativa ed efficace tecnologia .
MXB 1520 B1 SA B
MATERIALI
CONNESSIONE
B1 = Acciaio inossidabile AISI 303
B3 = Acciaio inossidabile AISI 316
T8 = Ottone nichelato
B = BSP Femmina (EU)
N = NPT Femmina (US)
OPZIONI
Ago di
chiusura
Ago di
pulizia
Corpo standard
SA
SB
Corpo mini
MA
MB
Standard singolo ingresso aria
UA
UB
Mini singolo ingresso aria
NA
NB
www.pnr.it
AZ20 - 0909
NOTE
11
12
AZ20 - 0909
www.pnr.it
FUNZIONAMENTO A PRESSIONE
DIMENSIONE 1/4”
MISCELAZIONE INTERNA
HR
GETTO A CONO PIENO
Questi gruppi atomizzatori ad orifizio singolo producono un getto
atomizzato a forma di cono, con un valore di angolo di spruzzo pari a circa
20°. Dettagli dimensionali sul getto sono forniti nella tabella sulla destra
della pagina. La gittata dello spruzzo può variare tra i 2500 ed i 9000 mm
a seconda delle dimensioni del gruppo atomizzatore e delle condizioni di
funzionamento.
Note sulla regolazione delle portate e sulla dimensione delle gocce sono
riportate a pagina 8.
C
HM
WH =
AM =
Portata liquido (l/ora)
Portata d'aria (Nl/min)
Materiali
B1
B3
D1
E6
T8
Codice
gruppo
SUB 1520
Ln XMW 5001
An XMW 4001
SUB 1670
Ln XMW 5001
An XMW 4002
SUB 2142
Ln XMW 5002
An XMW 4002
SUC 2376
Ln XMW 5003
An XMW 4003
SUC 2690
Ln XMW 5004
An XMW 4003
SUC 3129
Ln XMW 5005
An XMW 4004
Acciaio inossidabile AISI 303
Acciaio inossidabile AISI 316
PVC
LUCITE ® (PMMA)
Ottone nichelato
Pressione aria (bar)
0,7
0,9
1,0
0,7
0,9
1,0
0,9
1,1
1,4
1,5
1,7
1,8
2,0
1,1
1,4
1,5
1,7
1,8
2,0
2,1
0,9
1,0
1,1
1,3
1,0
1,1
-
WH
AM
2,5
1,8
1,4
2,5
2,0
1,6
4,8
4,1
3,4
3,1
3,0
2,9
2,8
13,0
8,9
7,2
5,8
4,7
3,6
2,7
31,0
25,0
18,5
12,9
44,0
32,0
-
15,6
19,0
22,0
18,7
22,0
26,0
21,0
27,0
33,0
35,0
39,0
41,0
44,0
76,0
91,0
98,0
105
112
119
127
57,0
66,0
75,0
85,0
86,0
102
-
0,7
Pressione liquido (bar)
1,4
1,7
2,0
2,2
2,4
2,5
2,7
1,7
1,8
2,0
2,1
2,2
2,4
2,7
2,0
2,1
2,4
2,7
3,0
3,2
3,5
2,8
3,1
3,4
3,9
4,2
4,6
2,1
2,4
2,7
2,8
3,0
2,0
2,1
2,2
2,4
2,5
2,7
2,8
WH
AM
6,4
5,5
4,5
3,4
3,0
2,5
2,3
6,7
6,4
5,9
5,2
4,8
4,3
3,6
10,7
9,8
8,2
6,8
5,9
5,0
4,1
20,0
16,3
11,9
7,0
4,7
3,0
53,0
41,0
31,0
26,0
22,0
123
108
95,0
79,0
64,0
52,0
42,0
13,9
16,7
19,8
24,0
26,0
28,0
31,0
29,0
31,0
34,0
37,0
40,0
43,0
48,0
33,0
37,0
42,0
48,0
55,0
59,0
65,0
136
149
163
187
205
220
96,0
112
127
136
144
108
119
130
143
155
166
178
2,0
2,7
2,8
3,0
3,1
3,2
3,4
3,7
2,2
2,5
2,8
3,0
3,1
3,2
3,4
2,7
2,8
3,1
3,4
3,7
3,9
4,2
3,4
3,9
4,6
5,3
5,6
6,0
6,3
2,7
3,0
3,2
3,5
3,7
3,8
3,9
2,2
2,5
2,8
3,1
3,2
3,4
3,5
WH
AM
6,2
5,7
5,2
4,7
4,3
3,9
3,0
9,2
8,2
7,2
6,7
6,3
5,9
5,5
16,5
15,4
13,6
11,8
10,4
9,1
7,9
32,0
25,0
15,9
9,1
6,8
5,0
3,6
80,0
69,0
59,0
49,0
44,0
37,0
35,0
199
174
146
121
108
95
84
23,0
25,0
27,0
29,0
31,0
33,0
38,0
34,0
39,0
44,0
47,0
49,0
52,0
55,0
37,0
38,0
43,0
49,0
55,0
61,0
65,0
149
170
205
240
255
275
290
103
117
130
146
154
161
170
88,0
110
133
154
166
176
187
3,0
3,5
3,7
3,9
4,2
4,5
4,6
4,8
2,8
3,1
3,4
3,7
3,9
4,2
4,5
3,4
3,7
3,9
4,2
4,5
4,8
4,9
4,6
5,3
5,6
6,0
6,3
6,7
7,0
3,8
4,2
4,6
4,9
5,3
5,6
6,0
3,0
3,2
3,5
3,8
4,1
4,6
4,9
WH AM
PA
PL
7,8
7,3
6,4
5,5
4,5
4,1
3,7
11,9
11,0
10,1
9,2
8,4
7,6
6,8
20,0
18,4
16,8
15,2
13,8
12,4
11,8
37,0
29,0
25,0
21,0
17,4
14,0
11,0
88,0
73,0
61,0
48,0
39,0
31,0
23,0
250
225
205
182
159
121
93,0
0,9
1,7
2,5
3,1
4,5
0,9
1,5
2,4
3,0
3,9
1,5
2,5
3,0
3,4
4,2
1,7
2,8
3,9
5,3
6,0
1,0
1,8
2,8
3,5
4,9
1,0
1,7
2,4
3,1
3,8
-
0,7 300 68 2700
1,5 330 75 3000
2,0 360 82 3400
3,0 390 96 3800
4,0 440 116 4400
0,7 430 90 3700
1,5 460 105 4000
2,0 480 109 4300
3,0 510 116 4600
4,0 560 147 5200
0,7 480 100 4000
1,5 510 116 4300
2,0 530 120 4600
3,0 560 137 4900
4,0 600 158 5300
0,7 660 209 4900
1,5 760 268 6100
2,0 810 286 6700
3,0 910 337 7900
4,0 970 359 9100
0,7 610 182 4900
1,5 690 218 5800
2,0 760 268 6700
3,0 790 278 7000
4,0 910 337 8500
0,7 890 298 6100
1,5 990 349 7000
2,0 1040 385 7600
3,0 1070 396 7900
4,0 1170 455 9100
-
4,0
28,0
29,0
33,0
38,0
43,0
45,0
47,0
39,0
43,0
47,0
52,0
58,0
62,0
68,0
43,0
47,0
50,0
55,0
60,0
65,0
68,0
193
220
235
250
270
290
305
135
156
176
196
215
240
260
99,0
120
141
163
184
225
255
HR
C
HM
www.pnr.it
AZ20 - 0909
DIMENSIONE 1/4”
FUNZIONAMENTO A PRESSIONE
MISCELAZIONE INTERNA
GETTO A CONO PIENO AMPIO
380
I gruppi atomizzatori a miscelazione interna descritti in questa pagina
sono in grado di produrre getti atomizzati con angoli più ampi, come
risultanti dalla interazione di diversi getti conici ad angolo stretto.
L’angolo complessivo dello spruzzo è approssimativamente di 60 gradi.
Ulteriori dettagli sono forniti nella tabella dimensioni del getto sulla destra
della pagina. La gittata dello spruzzo può variare tra i 1500 ed i 10400 mm
a seconda delle dimensioni del gruppo atomizzatore e delle condizioni di
funzionamento.
Note sulla regolazione delle portate e sulla dimensione delle gocce sono
riportate a pagina 8.
Materiali
B1
B3
D1
T8
Ln XMW 5001
An XMW 4010
SUM 2220
Ln XMW 5003
An XMW 4011
SUL 2330
Ln XMW 5003
An XMW 4013
SUM 2460
Ln XMW 5004
An XMW 4011
SUM 2860
Ln XMW 5004
An XMW 4012
SUQ 3140
Ln XMW 5005
An XMW 4014
HM
WH =
AM =
Acciaio inossidabile AISI 303
Acciaio inossidabile AISI 316
PVC
Ottone nichelato
Codice
gruppo
SUL 1640
C
Portata liquido (l/ora)
Portata d'aria (Nl/min)
Pressione aria (bar)
0,6
0,7
0,9
1,0
0,9
1,0
1,1
1,3
1,4
1,5
1,7
1,8
2,0
0,7
0,9
1,0
1,3
1,5
1,8
2,0
2,1
2,3
2,4
1,7
1,8
2,0
2,1
2,3
-
WH
AM
5,3
4,3
3,0
1,7
7,0
2,1
12,3
9,9
7,9
6,1
4,9
3,9
3,1
24,0
13,6
7,6
36,0
29,0
23,0
19,7
16,7
14,0
11,4
25,0
19,7
15,1
11,4
7,6
-
10,2
12,2
14,2
17,0
50,0
62,0
40,0
45,0
50,0
54,0
58,0
62,0
67,0
32,0
44,0
57,0
85,0
102
117
125
133
142
149
156
167
178
193
205
-
0,7
Pressione liquido (bar)
1,5
1,8
2,1
2,4
2,0
2,1
2,2
2,7
3,0
3,2
3,4
3,5
3,9
4,2
2,1
2,2
2,4
2,5
3,1
3,2
3,4
3,5
3,9
4,6
4,9
3,4
3,5
3,7
3,9
4,1
4,2
4,4
WH
AM
8,1
6,6
4,9
3,2
18,5
15,1
11,7
21,0
16,3
12,3
10,7
9,3
6,4
4,7
33,0
26,0
18,9
11,7
53,0
50,0
47,0
45,0
38,0
25,0
18,5
50,0
43,0
41,0
27,0
23,0
18,9
15,9
16,4
21,0
25,0
29,0
68,0
76,0
85,0
69,0
78,0
86,0
91,0
94,0
105,0
115,0
66,0
78,0
89,0
100
156
163
170
177
194
230
245
250
260
275
300
310
320
335
2,0
2,4
2,7
3,0
3,2
3,4
3,5
2,8
3,0
3,1
3,2
3,4
3,5
3,7
4,2
4,6
4,9
5,3
5,6
6,0
6,3
2,8
3,0
3,1
3,2
3,4
3,5
3,7
4,2
4,9
5,6
6,0
6,3
6,7
7,0
4,6
4,9
5,3
5,6
6,0
6,3
-
WH
AM
8,9
8,1
6,4
4,9
4,2
3,4
25,0
22,0
18,5
15,1
12,1
9,1
6,1
19,3
14,6
10,8
8,1
6,2
4,9
4,0
52,0
46,0
39,0
33,0
26,0
19,5
13,2
64,0
51,0
40,0
34,0
28,0
22,0
17,8
62,0
47,0
36,0
26,0
18,9
13,6
-
22,0
26,0
30,0
34,0
37,0
40,0
84,0
92,0
101
109
119
130
142
100
113
124
135
146
157
167
65,0
76,0
87,0
99,0
110
122
133
197
230
265
285
300
320
335
320
345
375
405
435
460
-
3,0
3,1
3,4
3,9
4,2
4,6
4,9
3,7
3,8
3,9
4,1
4,2
4,6
4,9
5,6
6,0
6,3
6,7
7,0
3,7
3,8
3,9
4,2
4,6
4,9
5,6
6,0
6,3
6,7
7,0
6,0
6,3
6,7
7,0
-
WH AM
PA
PL
C
HM
10,5
9,7
7,8
6,1
4,4
2,8
31,0
28,0
26,0
23,0
20,0
13,6
6,8
22,0
17,6
14,0
11,4
9,1
63,0
58,0
52,0
41,0
27,0
15,9
74,0
68,0
62,0
56,0
51,0
93,0
77,0
62,0
52,0
-
0,7
1,4
1,8
3,0
3,9
0,9
1,7
2,1
3,2
4,1
1,5
3,0
3,4
5,3
6,3
0,9
1,5
2,4
3,2
3,9
2,0
3,0
3,9
6,0
6,3
2,0
3,2
3,9
5,3
6,3
-
0,7
1,5
2,0
3,0
4,0
0,7
1,5
2,0
3,0
4,0
0,7
1,5
2,0
3,0
4,0
0,7
1,5
2,0
3,0
4,0
0,7
1,5
2,0
3,0
4,0
0,7
1,5
2,0
3,0
4,0
-
230
240
250
260
300
310
330
330
340
370
230
240
240
250
300
360
370
370
380
390
330
340
370
380
410
460
470
510
530
580
-
1500
1800
2100
2700
4000
1800
2400
3200
4100
5900
2700
4600
5500
7300
9400
2100
3200
4100
5000
6800
5500
6400
8200
9100
10400
5500
6400
7300
7900
9800
-
4,0
24,0
28,0
36,0
42,0
47,0
54,0
96,0
105
113
122
130
153
183
130
142
152
163
174
68,0
79,0
101
111
138
166
245
260
280
295
315
395
425
460
495
-
13
14
AZ20 - 0909
www.pnr.it
FUNZIONAMENTO A PRESSIONE
DIMENSIONE 1/4”
MISCELAZIONE INTERNA
380
GETTO A VENTAGLIO
I gruppi atomizzatori a miscelazione esterna descritti in questa pagina sono in
grado di produrre getti atomizzati del tipo a ventaglio. Ulteriori dettagli sono
forniti nella tabella dimensioni del getto sulla destra della pagina. La gittata dello
spruzzo può variare tra i 1800 ed i 5200 mm a seconda delle dimensioni del
gruppo atomizzatore e delle condizioni di funzionamento. Note sulla regolazione
delle portate e sulla dimensione delle gocce sono riportate a pagina 8.
C
HM
Materiali
WH =
AM =
Portata liquido (l/ora)
Portata d'aria (Nl/min)
B1
B3
D1
T8
Acciaio inossidabile AISI 303
Acciaio inossidabile AISI 316
PVC
Ottone nichelato
Codice
gruppo
Pressione aria (bar)
WH
SUU 2101
Ln XMW 5001
An XMW 4020
SUU 2160
Ln XMW 5002
An XMW 4022
SUM 2167
Ln XMW 5002
An XMW 4021
SUU 2171
Ln XMW 5002
An XMW 4020
SUM 2320
Ln XMW 5003
An XMW 4024
SUM 2600
Ln XMW 5004
An XMW 4023
SUQ 2700
Ln XMW 5004
An XMW 4024
SUQ 3126
Ln XMW 5005
An XMW 4025
0,7
0,9
1,0
1,1
1,3
1,4
1,5
1,3
1,4
1,5
1,7
1,8
2,0
1,0
1,1
1,3
1,4
1,7
2,0
2,2
0,9
1,0
1,1
1,3
1,4
1,1
1,3
1,4
1,5
1,7
1,0
1,1
1,3
1,4
0,9
1,0
1,1
1,3
1,4
1,5
1,0
1,1
-
AM
5,5 24
4,7 27
4,1 31
3,5 34
3,0 37
2,5 40
2,0 44
3,9 30
3,0 33
2,3 35
1,8 38
1,3 41
1,0 44
9,0 25
7,8 30
6,6 32
5,2 36
3,1 44
2,0 50
1,1 56
8,2 20
6,8 23
5,5 27
4,1 30
2,9 34
11,2 54
8,5 60
6,5 65
5,0 71
3,8 77
17,0 23
11,0 27
7,6 33
3,2 40
27,0 33
20,0 38
15,9 45
12,5 48
10,2 56
7,6 62
29,0 90
18,9 108
-
0,7
Pressione liquido (bar)
2,0
2,2
2,5
2,8
3,1
3,2
3,4
3,0
3,1
3,2
3,4
3,5
3,9
2,4
2,5
2,7
3,0
3,2
3,5
3,8
2,1
2,4
2,7
3,0
3,2
3,4
3,5
2,7
2,8
3,0
3,1
3,2
2,4
2,5
2,7
2,8
3,0
2,4
2,7
3,0
3,2
3,4
3,5
3,7
2,1
2,2
2,4
2,5
2,7
-
WH
AM
8,6
7,5
6,2
5,2
4,2
3,7
3,2
6,1
5,3
4,5
3,8
3,2
1,8
11,6
10,4
9,40
7,30
5,50
4,10
2,90
13,5
11,4
9,20
7,10
5,00
4,00
3,30
19,6
17,3
15,2
13,2
11,4
28,0
23,0
18,9
15,1
11,7
39,0
30,0
24,0
17,8
15,1
12,9
10,6
100
79,0
62,0
48,0
36,0
-
42
47
52
57
63
65
68
52
54
57
59
62
68
48
51
54
61
68
75
81
36
42
47
53
59
63
66
93
98
103
109
114
51
59
66
74
79
67
77
87
98
103
109
114
119
133
147
162
177
-
2,0
2,7
3,0
3,2
3,5
4,2
4,6
4,9
3,9
4,2
4,6
4,9
3,1
3,2
3,4
3,8
4,2
4,9
6,0
2,7
3,0
3,2
3,5
4,2
4,6
4,9
3,5
3,7
3,8
3,9
4,1
4,2
3,4
3,5
3,7
3,8
3,9
4,2
4,6
3,2
3,5
3,8
3,9
4,2
4,6
4,9
3,0
3,1
3,2
3,4
3,5
3,7
3,8
WH
AM
11,2
10,1
9,1
8,1
5,4
4,2
3,1
9,4
7,2
5,3
3,8
15,6
14,6
13,7
10,8
8,5
5,2
2,3
19,1
17,1
15,1
13,1
8,1
5,9
4,0
27
25
23
21
18,9
17
38
33
28
23
19,7
13,1
7,2
58
47
38
34
27
20
14,8
126
110
95
78
62
48
37
52
56
62
66
79
85
91
60
67
73
80
56
59
62
71
82
98
120
42
46
52
57
72
79
86
112
116
121
126
132
137
72
80
89
97
105
120
138
76
87
97
103
113
126
140
140
151
163
184
193
210
225
3,0
3,9
4,6
5,3
6,0
6,3
6,7
7,0
5,3
5,6
6,0
6,3
4,2
4,6
4,9
5,3
5,6
6,3
7,0
4,6
4,9
5,3
5,6
6,0
6,3
6,7
4,6
4,9
5,3
5,6
6,0
6,3
3,9
4,2
4,6
4,9
5,3
5,6
6,3
4,6
5,3
5,6
6,0
6,3
6,7
7,0
4,1
4,2
4,6
4,9
5,3
5,6
-
WH AM
PA
PL
C
HM
12
9,7
7,5
5,3
4,3
3,3
2,4
10,2
8,3
6,6
5,1
17,1
15
12,8
11
9,4
7,2
6,1
16,1
13,8
11,5
9,3
7,3
5,6
4,3
33
28
24
19,7
15,7
12,4
65
53
40
30
21
13,8
3,2
59
40
32
26
20
15,9
12,7
140
125
89
58
34
16,7
-
1,1
2,1
2,8
3,5
6,0
1,5
2,7
3,2
4,2
5,6
1,4
2,5
3,2
3,8
5,3
1,1
2,1
3,0
3,5
5,6
1,4
2,4
3,0
3,7
5,3
1,1
2,1
2,8
3,7
4,9
1,1
2,4
3,2
3,9
6,0
1,0
1,8
2,4
3,4
4,9
-
0,7
1,5
2,0
3,0
4,0
0,7
1,5
2,0
3,0
4,0
0,7
1,5
2,0
3,0
4,0
0,7
1,5
2,0
3,0
4,0
0,7
1,5
2,0
3,0
4,0
0,7
1,5
2,0
3,0
4,0
0,7
1,5
2,0
3,0
4,0
0,7
1,5
2,0
3,0
4,0
-
460
660
760
860
940
460
690
910
940
970
170
200
220
280
330
710
810
890
970
970
200
330
460
460
480
150
170
220
280
350
300
410
430
480
510
250
430
460
530
580
-
2600
3000
3200
3400
4000
1800
2000
2000
2100
2300
3000
3700
4000
4200
4800
2100
2400
2600
2700
3200
3000
3200
3400
3500
4000
2400
3000
3400
3600
4000
3400
3500
3700
3800
4400
3400
3800
4300
4600
5200
-
4,0
69
81
93
104
110
116
122
78
84
89
98
73
80
87
94
103
119
134
69
76
83
90
97
104
112
137
149
161
174
187
200
75
89
108
127
149
173
225
106
132
145
158
172
185
198
181
193
225
265
305
340
-
www.pnr.it
AZ20 - 0909
DIMENSIONE 1/4”
FUNZIONAMENTO A SIFONE
MISCELAZIONE INTERNA
HR
GETTO CONICO E A VENTAGLIO
Questi gruppi atomizzatori sono progettati per alimentazione da un contenitore a pressione
ambiente, sia per aspirazione a sifone che per alimentazione con caduta a gravità. Per questo
motivo la tabella delle portate fornisce i valori della portata del liquido sia in funzione
dell’altezza di aspirazione (fondo verde) che per altezza del battente di caduta (fondo bianco).
Dimensioni approssimative dello spruzzo sono fornite nella tabella a destra mentre note sulla
regolazione delle portate e sulla dimensione delle gocce sono riportate a pagina 8.
C
HM
Materiali
Codice
gruppo
B1
B3
D1
T8
Acciaio inossidabile AISI 303
Acciaio inossidabile AISI 316
PVC
Ottone nichelato
WH =
AM =
Pressione aria (bar)
Con getto a cono pieno
Portata aria (Nml/min)
Portata liquido (l/ora)
SUC 1120
Ln XMW 5006
An XMW 4040
SUC 1190
Ln XMW 5001
An XMW 4040
SUC 1200
Ln XMW 5001
An XMW 4041
SUC 1290
Ln XMW 5002
An XMW 4041
SUC 2105
Ln XMW 5004
An XMW 4042
SUC 2180
Ln XMW 5005
An XMW 4043
Portata liquido (l/ora)
Portata d'aria (Nl/min)
0,7
1,5
3,0
4,0
0,7
1,5
3,0
4,0
0,7
1,5
3,0
4,0
0,7
1,5
3,0
4,0
1,5
3,0
4,0
5,6
2,0
3,0
4,0
5,6
11
17
28
36
13
20
32
41
23
36
58
74
19
31
50
65
58
88
111
147
144
190
240
315
1,5
1,8
2,1
2,2
2,4
2,8
3,4
3,7
2,5
2,9
3,4
3,7
4,5
5,3
6,0
5,7
22,0
25,0
26,0
26,0
44,0
1,3
1,7
1,9
2,0
2,1
2,6
3,1
3,4
2,3
2,8
3,3
3,6
4,0
4,9
5,6
5,4
19,9
23,0
24,0
24,0
43,0
42,0
1,1
1,5
1,7
1,8
1,7
2,4
2,9
3,3
2,0
2,5
3,2
3,5
3,4
4,4
5,0
5,0
16,3
19,5
21,0
22,0
40,0
39,0
0,9
1,3
1,5
1,6
1,5
2,1
2,8
3,1
1,6
2,2
2,9
3,4
2,1
3,5
4,4
4,2
12,3
16,7
18,4
19,7
27,0
30,0
31,0
31,0
0,7
1,2
1,4
1,5
1,2
1,9
2,6
2,9
1,4
2,0
2,8
3,3
1,8
2,9
4,0
3,9
10,5
14,2
15,7
17,0
22,0
26,0
28,0
28,0
0,5
1,1 0,6
1,3 1,1
1,4 1,2
0,8
1,6 0,9
2,4 1,7
2,7 2,1
1,1
1,7 0,9
2,5 1,9
3,0 2,5
1,4
2,7 1,8
3,4 2,4
3,5 2,8
8,3 2,8
11,5 6,4
12,9 7,9
14,6 9,8
16,8
21,0
23,0 11,0
24,0 16,7
0,8
0,9
1,1
1,5
1,2
2,0
1,2
1,9
2,8
4,5
6,1
8,3
450
300
150
100
200
300
900
Battente di
caduta (mm)
600
PA
HR
C
HM
0,7
1,5
3,0
4,0
0,7
1,5
3,0
4,0
0,7
1,5
3,0
4,0
0,7
1,5
3,0
4,0
1,5
3,0
4,0
5,6
2,0
3,0
4,0
5,6
280
280
300
360
300
330
380
430
300
330
380
430
380
410
460
510
460
510
530
580
510
530
580
630
89
89
95
114
95
104
120
144
95
104
127
151
140
152
170
198
137
161
168
194
180
187
215
245
1800
1900
2300
2600
2100
2300
2600
3000
2400
2700
3400
4000
3000
3400
4000
4600
3700
4300
4900
5500
6700
7000
7600
8200
380
Altezza di
aspirazione (mm)
C
Codice
gruppo
Pressione aria (bar)
Con getto a ventaglio
Portata aria (Nml/min)
Portata liquido (l/ora)
SUQ 0860
Ln XMW 5002
An XMW 4026
SUQ 1280
Ln XMW 5007
An XMW 4027
SUQ 1370
Ln XMW 5003
An XMW 4028
SUQ 1540
Ln XMW 5003
An XMW 4029
0,7
1,5
2,0
1,5
2,0
3,0
4,0
1,5
2,0
3,0
3,5
1,5
2,0
3,0
3,5
28
43
50
56
65
87
110
68
78
103
117
63
73
96
110
PA
1,3
1,2
0,8
3,7
3,4
2,8
1,9
5,1
4,9
3,4
2,2
7,6
7,6
6,4
4,2
1,2
1,1
0,8
3,5
3,3
2,7
1,8
4,8
4,7
3,2
2,0
7,2
7,3
6,1
3,7
1,1
1,0
0,7
3,3
3,1
2,5
1,6
4,5
4,4
3,0
1,7
6,6
6,8
5,7
3,2
1,0
0,9
0,6
2,9
2,8
2,4
1,5
3,8
3,6
2,2
5,7
5,9
5,0
2,6
1,0
0,9
0,5
2,8
2,7
2,2
1,3
3,7
3,4
2,0
5,4
5,7
4,5
-
0,8
0,8
2,5
2,6
2,1
1,2
3,5
3,2
1,7
5,1
5,5
4,1
-
0,6
0,7
2,3
2,4
1,9
3,0
2,9
4,6
5,0
3,3
-
0,5
0,5
2,1
2,2
1,7
2,4
2,3
3,7
4,2
-
450
300
150
100
200
300
600
900
Battente di
caduta (mm)
Altezza di
aspirazione (mm)
0,7
1,5
2,0
1,5
2,0
3,0
4,0
1,5
2,0
3,0
1,5
2,0
3,0
-
C
380
380
380
380
420
460
480
270
280
300
270
290
330
-
HM
HM
2100
2100
1800
2700
2700
3000
2700
3400
3400
3000
3400
3400
3400
-
WH =
AM =
Portata liquido (l/ora)
Portata d'aria (Nl/min)
15
16
AZ20 - 0909
www.pnr.it
FUNZIONAMENTO A PRESSIONE
DIMENSIONE 1/4”
MISCELAZIONE ESTERNA
HR
GETTO A VENTAGLIO
C
HM
WH =
AM =
Portata liquido (l/ora)
Portata d'aria (Nl/min)
Questi gruppi atomizzatori sono stati progettati per avere i flussi di liquido
ed aria separati ed espulsi da orifizi differenti, in modo da produrre il getto
atomizzato mediante la loro collisione all’esterno dell’ugello.
Si riesce in questo modo ad atomizzare liquidi ad alta viscosità, e si
possono regolare le pressioni aria e liquido in modo totalmente
indipendente. Dimensioni approssimative dello spruzzo basate sulle
dimensioni del gruppo atomizzatore e sulle condizioni d’utilizzo sono
mostrate sulla destra.
Sono disponibili informazioni più dettagliate a pagina 8.
Materiali
B1
B3
D1
T8
Codice
gruppo
Pressione aria (bar)
WH
SUL 2110
Ln XMW 5006
An XMW 4030
SUT 2111
Ln XMW 5006
An XMW 4031
SUR 2166
Ln XMW 5001
An XMW 4030
SUV 2172
Ln XMW 5001
An XMW 4031
SUS 2330
Ln XMW 5002
An XMW 4030
SUV 2331
Ln XMW 5002
An XMW 4031
SUQ 2520
Ln XMW 5007
An XMW 4032
SUV 2521
Ln XMW 5007
An XMW 4033
Acciaio inossidabile AISI 303
Acciaio inossidabile AISI 316
PVC
Ottone nichelato
0,2
0,4
0,7
1,1
1,4
1,8
2,1
0,4
0,5
0,5
0,6
0,4
0,7
1,1
1,4
1,8
2,1
2,8
0,4
0,6
0,7
1,1
0,7
1,1
1,4
1,8
2,1
2,8
3,5
0,4
0,5
0,6
0,7
0,7
1,0
1,4
1,8
2,1
2,8
3,5
0,6
0,7
1,1
1,4
2,8
2,8
4,5
4,5
8,5
8,5
13,4
13,4
0,2
Pressione liquido (bar)
AM
25
26
31
40
45
54
59
22
25
27
28
26
31
40
45
54
59
74
22
28
34
45
31
40
45
54
59
74
85
25
27
28
34
85
102
116
139
156
195
227
91
102
130
156
WH
0,4
0,7
1,1
1,4
1,8
2,1
2,8
0,4
0,5
0,6
0,7
0,7
1,1
1,4
1,8
2,1
2,8
3,5
0,4
0,7
1,1
1,4
1,1
1,4
1,8
2,1
2,8
3,5
4,2
0,4
0,6
0,7
0,8
1,0
1,4
1,8
2,1
2,8
3,5
4,2
0,7
1,1
1,8
2,1
3,5
3,5
5,5
5,5
10,4
10,4
16,4
16,4
0,3
AM
26
31
40
45
54
59
74
22
25
28
34
31
40
45
54
59
74
85
22
34
45
54
40
45
54
59
74
85
102
25
28
31
34
102
116
139
156
195
227
266
102
130
184
210
WH
0,7
1,1
1,4
1,8
2,1
2,8
3,5
0,4
0,6
0,7
0,9
1,1
1,4
1,8
2,1
2,8
3,5
4,2
0,6
0,7
1,4
2,1
1,4
1,8
2,1
2,8
3,5
4,2
4,9
0,4
0,6
0,7
0,9
1,4
1,8
2,1
2,5
2,8
3,5
4,2
1,4
2,1
2,5
2,8
5,3
5,3
8,3
8,3
15,9
15,9
25
25
0,7
AM
31
40
45
54
59
74
85
25
28
34
40
40
45
54
59
74
85
102
28
34
54
71
45
54
59
74
85
102
119
25
28
34
40
116
139
156
178
195
227
266
156
210
235
260
WH AM
1,4
1,8
2,1
2,8
3,5
4,2
5,6
0,6
0,7
1,1
1,4
1,8
2,1
2,8
3,5
4,2
4,9
6,3
0,7
1,4
2,1
2,5
2,5
2,8
3,5
4,2
4,9
5,6
6,3
0,7
0,9
1,1
1,4
2,5
2,8
3,5
4,2
4,9
5,6
6,3
2,1
2,8
3,5
4,2
7,8
7,8
12,2
12,2
23
23
37
37
1,5
45
54
60
74
85
102
139
28
34
45
54
54
59
74
85
102
119
159
34
54
71
79
68
74
85
102
119
139
159
34
40
45
54
178
195
227
266
312
360
411
210
260
310
360
2,8
3,5
4,2
4,9
5,3
5,6
6,3
0,7
1,1
1,8
2,5
3,2
3,5
4,2
4,9
5,3
6,3
6,7
1,1
1,4
2,1
2,5
3,5
4,2
4,9
5,3
5,6
6,3
7,0
1,4
1,8
2,1
2,5
3,2
3,5
3,9
4,2
4,9
5,6
6,3
3,2
4,2
5,3
5,6
WH AM
PA
PL
C
74
85
102
119
128
139
159
34
45
62
79
82
85
102
119
127
159
164
45
54
71
79
85
102
119
127
139
159
176
54
62
71
79
212
232
255
275
314
360
411
285
360
430
455
0,2
1,1
1,4
1,4
1,8
2,8
4,9
0,6
0,6
1,4
1,1
0,4
1,4
1,8
1,8
2,1
3,5
5,3
0,7
1,4
1,8
1,8
0,7
1,8
2,1
2,5
2,8
4,2
5,3
0,6
0,7
1,4
1,8
0,7
1,8
2,1
2,5
2,5
4,2
4,9
2,1
2,1
4,2
3,9
0,2
0,2
0,4
1,4
0,7
1,4
2,8
0,7
1,5
1,5
2,0
0,2
0,2
0,4
1,4
0,7
1,4
2,8
1,5
1,5
2,0
3,0
0,2
0,2
0,4
1,4
0,7
1,4
2,8
0,7
1,5
1,5
2,0
0,2
0,2
0,4
0,7
1,4
1,4
2,8
0,7
1,5
1,5
2,0
230
230
230
250
240
280
240
400
460
410
480
220
220
230
290
250
300
250
580
560
580
660
250
250
240
320
300
360
300
630
630
660
690
250
250
280
280
360
370
320
560
580
640
690
11
11
16,6
17,2
33
33
52
52
3,0
HM HR
900
1200
1200
1500
1500
1800
2400
1800
1800
2700
2600
1000
1700
1800
2100
1800
2400
3000
1800
2400
2700
2900
1200
1800
1800
1800
2300
3000
4000
1500
1800
2400
2700
1700
2700
3000
3500
3700
4300
4900
4300
4000
5200
4600
150
150
150
180
150
180
180
300
350
300
350
140
150
165
190
180
220
190
460
430
460
480
165
165
180
200
190
200
200
480
480
530
510
190
190
190
220
230
230
220
400
460
480
510
www.pnr.it
AZ20 - 0909
DIMENSIONE 1/4”
FUNZIONAMENTO A PRESSIONE
MISCELAZIONE ESTERNA
GETTO A VENTAGLIO
Codice
gruppo
Pressione aria (bar)
WH
SUT 2680
Ln XMW 5003
An XMW 4032
SUV 2681
Ln XMW 5003
An XMW 4033
SUN 3101
Ln XMW 5004
An XMW 4032
SUN 3102
Ln XMW 5008
An XMW 4034
SUW 3141
Ln XMW 5004
An XMW 4033
SUN 3175
Ln XMW 5009
An XMW 4034
SUN 3280
Ln XMW 5005
An XMW 4034
0,7
1,0
1,4
1,8
2,1
2,8
3,5
0,6
1,1
1,4
1,8
1,0
1,4
1,8
2,1
2,5
2,8
3,5
1,8
2,1
2,5
2,8
3,2
3,5
4,2
0,7
1,1
1,4
1,8
2,1
2,5
2,8
3,2
3,5
4,2
4,9
2,8
3,2
3,5
3,9
4,2
4,6
4,9
17,6
17,6
36
36
36
64
102
0,2
Pressione liquido (bar)
AM
85
102
116
139
156
195
227
91
130
156
184
102
116
139
156
178
195
227
235
260
300
330
355
380
445
102
130
156
184
260
300
330
355
380
445
520
330
355
380
410
445
480
520
WH
1,4
1,8
2,1
2,5
2,8
3,5
4,2
0,7
1,4
1,8
2,1
1,8
2,1
2,5
2,8
3,2
3,5
4,2
1,8
2,1
2,5
2,8
3,2
3,5
4,2
1,1
1,4
2,1
2,5
2,8
3,2
3,5
3,9
4,2
4,9
5,6
3,5
3,9
4,2
4,6
4,9
5,3
5,6
22
22
45
45
45
78
125
0,3
AM
116
139
156
178
195
227
266
102
156
184
210
139
156
178
195
212
227
266
235
260
300
330
355
380
445
130
156
210
235
330
355
380
410
445
520
600
380
410
445
480
520
565
600
WH
1,8
2,1
2,5
2,8
3,5
4,2
4,9
1,1
1,8
2,5
2,8
2,5
2,8
3,2
3,5
4,2
4,9
5,6
2,5
2,8
3,2
3,5
3,9
4,2
4,9
1,8
2,1
2,8
3,2
3,9
4,2
4,6
4,9
5,3
5,6
6,3
4,6
4,9
5,3
5,6
6,0
6,3
33
33
68
68
68
119
192
0,7
AM
139
156
178
195
227
266
312
130
184
235
260
178
195
212
227
266
312
360
300
330
355
380
410
445
520
184
210
260
285
410
445
480
520
565
600
685
480
520
565
600
640
685
WH AM
2,8
3,2
3,5
4,2
4,9
5,6
6,3
2,5
3,2
3,9
4,2
3,2
3,5
3,9
4,2
4,9
5,6
6,3
3,9
4,2
4,6
4,9
5,3
5,6
6,3
3,2
3,5
4,9
5,9
4,9
5,3
5,6
6,0
6,3
48
48
100
100
100
175
5,6
6,0
6,3
195
212
227
266
312
360
411
235
285
330
360
212
227
246
266
312
360
411
410
445
480
529
565
600
685
285
310
405
455
520
565
600
640
685
3,5
4,2
4,9
5,3
5,6
6,3
6,6
3,5
4,6
6,0
6,7
3,9
4,2
4,6
4,9
5,6
6,3
7,0
5,3
6,0
6,7
7,0
WH AM
PA
PL
C
232
275
314
340
360
411
428
310
380
475
525
255
275
297
314
360
411
453
0,7
1,8
2,5
2,8
2,8
4,2
5,3
1,8
2,5
4,2
4,2
1,0
2,1
2,8
3,2
3,5
4,2
5,6
1,8
2,8
2,8
3,5
3,9
4,2
4,9
2,8
3,2
5,6
3,9
2,1
3,2
3,9
4,9
4,9
5,3
5,6
2,8
3,9
4,6
5,3
5,6
5,6
6,0
0,4
0,7
1,4
1,4
1,4
2,1
2,8
0,7
1,5
1,5
2,0
0,2
0,2
0,4
1,4
0,7
1,4
2,8
0,2
0,2
0,3
0,7
1,5
1,0
1,5
0,7
1,5
1,5
2,0
0,2
0,2
0,3
0,7
1,5
1,0
1,5
0,2
0,2
0,3
0,7
1,0
1,5
1,5
270
270
330
360
370
370
360
640
640
580
610
250
290
360
390
380
390
380
290
300
300
320
340
330
340
810
790
660
840
340
360
360
360
380
380
380
360
370
370
380
410
410
410
68
68
141
141
600
640
685
280
1,5
3,0
430
475
525
550
HM HR
2100
3000
3400
3800
4000
4900
5800
3000
3800
4900
5200
2700
3000
3500
3700
4000
4800
5900
3000
3400
4000
4300
4600
4700
5500
4000
4300
5800
4300
3500
4300
4900
5500
5500
5800
6100
4600
4900
5200
5500
5500
5800
6100
190
190
220
220
250
250
230
480
460
430
430
200
220
240
280
270
280
240
200
200
200
220
220
230
230
580
580
510
640
240
240
250
250
250
250
250
250
250
250
270
270
270
270
17
18
AZ20 - 0909
www.pnr.it
ATOMIZZATORI CONVENZIONALI
MW
DIMENSIONE 1/2”
INFORMAZIONI GENERALI
Laddove siano richiesti atomizzatori con valori di portata più
elevata è necessario utilizzare modelli di dimensioni maggiori,
mostrati nelle pagine seguenti.
Questi atomizzatori offrono la stessa tipologia di getti atomizzati
della serie da 1/4” e consentono di coprire una gamma di portate
liquido da 32 a 1158 litri/ora.
I corpi di questa serie sono forniti con un attacco filettato femmina
da 1/2", e non sono disponibili in versione con servocomando.
CONNESSIONE
B = BSP Femmina (EU)
N = NPT Femmina (US)
OPZIONI CORPO
MWL 3316 B1 B B
A
STANDARD
B
AGO DI CHIUSURA
C
AGO DI PULIZIA
MATERIALI
B1 = Acciaio inossidabile AISI 303
B3 = Acciaio inossidabile AISI 316
D1 = PVC
T8 = Ottone nichelato
AA = Entrata aria 1/2”
LI = Entrata liquido 1/2”
www.pnr.it
19
AZ20 - 0909
DIMENSIONE 1/2”
FUNZIONAMENTO A PRESSIONE
MISCELAZIONE INTERNA
690
PORTATE ELEVATE
Per mezzo dei gruppi atomizzatori mostrati in questa pagina possono
essere ottenute portate elevate, che funzionano secondo i principi della
miscelazione interna ed esterna, come pure dell'alimentazione liquido a
pressione e sifone. È anche disponibile un set-up con getto conico
cavo, ad angolo largo. Dimensioni approssimative dello spruzzo sono
fornite nella tabella sulla destra a seconda del gruppo atomizzatore,
suggerimenti per la regolazione dello spruzzo sono riportati a pagina 8.
Materiali
B1
B3
D1
T8
C
HM
WH =
AM =
Acciaio inox AISI 303
Acciaio inox 316
PVC
Ottone nichelato
Codice
gruppo
SUL 3316
Ln XMW 5201
An XMW 4110
SUL 3192
Ln XMW 5201
An XMW 4111
SUL 3300
Ln XMW 5201
An XMW 4112
SUM 3740
Ln XMW 5202
An XMW 4113
SUB 3230
Ln XMW 5201
An XMW 4101
SUB 3740
Ln XMW 5202
An XMW 4102
SUM 3184
Ln XMW 5201
An XMW 4120
SUQ 3740
Ln XMW 5202
An XMW 4121
Portata liquido (l/ora)
Portata aria (Nl/min)
Pressione aria (bar)
WH
AM
0,6
0,7
0,9
0,7
0,9
1,0
0,7
0,9
-
102
57
32
129
82
45
134
100
-
184
230
280
325
370
415
315
380
-
1,3
1,4
1,5
1,7
0,7
0,9
-
34
25
20
15,5
134
100
-
0,7
0,9
-
134
100
-
0,35
WH
AM
1,1
1,3
1,4
3,0
3,1
1,7
1,8
3,5
3,6
1,3
1,4
1,5
1,7
-
215
124
84
86
65
182
143
136
120
320
255
200
154
-
153
230
280
520
580
540
590
950
980
440
520
590
670
-
2,1
2,3
2,5
2,7
2,8
4,2
4,6
3,1
3,2
3,4
2,1
2,2
2,4
2,5
2,7
2,8
3,0
3,1
-
213 176
127 249
185 355
146 410
112 465
86 770
51 910
265 810
215 860
173 910
575 570
505 640
440 720
380 790
330 860
275 930
235 1010
195 1080
-
3,1
3,2
3,4
3,7
3,9
4,0
4,3
4,6
5,0
3,0
3,1
3,2
3,4
3,5
3,7
3,8
3,9
4,1
-
316
195
107
192
150
119
350
260
186
740
690
630
570
520
470
420
345
325
-
214
292
371
560
620
680
1000
1080
1200
710
770
840
910
980
1050
1120
1190
1260
-
350
390
415
445
315
380
-
1,7
1,8
2,0
2,1
2,3
2,4
1,3
1,4
1,5
1,7
-
146
121
102
86
72
60
320
255
200
154
-
365
395
430
460
490
520
440
520
590
670
-
3,0
3,1
3,2
3,4
3,5
3,6
2,1
2,2
2,4
2,5
2,7
2,8
3,0
3,1
-
230 510
200 550
176 590
154 620
135 660
118 700
575 570
505 640
440 720
380 790
330 860
275 930
235 1010
195 1080
-
3,0
3,1
3,2
3,4
3,5
3,7
3,8
3,9
4,1
-
740
690
630
570
520
470
420
345
325
-
315
380
-
1,8
2,0
2,1
1,3
1,4
1,5
1,7
-
154
119
93
320
255
200
154
-
590
640
690
440
520
590
670
-
3,4
3,5
3,7
3,8
2,1
2,2
2,4
2,5
2,7
2,8
3,0
3,1
-
184
157
133
112
575
505
440
380
330
275
235
195
-
3,0
3,1
3,2
3,4
3,5
3,7
3,8
3,9
4,1
-
740
690
630
570
520
470
420
345
325
-
1,0
WH
2,0
AM
950
1010
1060
1110
570
640
720
790
860
930
1010
1080
-
WH AM
3,0
WH AM
PA
PL
C
HM
4,2
4,3
4,5
5,0
5,3
5,6
3,9
4,1
4,2
4,4
4,5
4,6
4,8
4,9
5,1
5,2
5,3
5,5
238
154
100
230
158
108
840
790
740
690
650
600
550
510
465
425
390
350
351
439
521
830
940
1080
860
930
990
1070
1140
1210
1280
1350
1430
1490
1560
1640
2,1
3,2
4,3
0,7
1,3
2,8
4,0
5,3
0,9
1,7
3,4
4,6
0,7
1,4
2,5
3,4
4,5
-
2
3
4
0,4
1,0
2,0
3,0
4,0
0,4
1,0
2,0
3,0
0,4
1,0
2,0
3,0
4,0
-
690
690
690
650
670
650
670
690
690
660
660
690
910
910
810
740
730
-
6700
7300
8500
6100
7900
6400
7300
8200
7900
7300
7000
8500
3400
4900
6100
6700
7600
-
710
770
840
910
980
1050
1120
1190
1260
-
3,9
4,1
4,2
4,4
4,5
4,6
4,8
4,9
5,1
5,2
5,3
5,5
840
790
740
690
650
600
550
510
465
425
390
350
860
930
990
1070
1140
1210
1280
1350
1430
1490
1560
1640
1,4
2,0
3,2
0,7
1,4
2,5
3,4
4,5
-
0,4
1,0
2,0
0,4
1,0
2,0
3,0
4,0
-
250
230
280
250
250
250
-
6700
7300
8200
7000
6400
11300
12500
14300
-
710
770
840
910
980
1050
1120
1190
1260
-
3,9
4,1
4,2
4,4
4,5
4,6
4,8
4,9
5,1
5,2
5,3
5,5
840
790
740
690
650
600
550
510
465
425
390
350
860
930
990
1070
1140
1210
1280
1350
1430
1490
1560
1640
2,0
3,5
0,7
1,4
2,5
3,4
4,5
-
1,0
2,0
0,4
1,0
2,0
3,0
4,0
-
910
970
1190
2110
2080
2160
2260
-
5800
7000
4000
4600
5200
5800
6400
-
4,0
GETTO
CONICO
ANGOLO
AMPIO
GETTO
CONICO
GETTO A
VENTAGLIO
Pressione liquido (bar)
20
AZ20 - 0909
www.pnr.it
ALTRI GRUPPI ATOMIZZATORI
DIMENSIONE 1/2”
PORTATE ELEVATE
MISCELAZIONE ESTERNA / GETTO A VENTAGLIO
Sono gruppi progettati per offrire la possibilità di atomizzare liquidi con alta viscosità, oppure di sfruttare l’ampio intervallo di
regolazione offerto dalla possibilità di regolazione indipendente sulle pressioni aria e liquido.
Per i materiali disponibili vedere alla pagina precedente.
Codice
gruppo
Pressione aria (bar)
WH
SUM 4145
2,1
2,4
2,8
3,2
AM
877
962
522 1075
1174
Ln XMW 5201
An XMW 4135
WH
2,8
3,2
3,5
3,9
4,2
0,2
AM
1075
1174
681 1273
1358
1457
WH
3,2
3,5
3,9
4,2
4,6
4,9
0,35
AM
1174
1273
795 1358
1457
1556
1641
WH AM
3,9
4,2
4,9
5,3
5,6
6,0
0,5
1358
1457
953 1641
1754
1839
1952
5,6
6,0
6,3
6,6
7,0
WH AM
PA
PL
C
HM
1839
1952
1158 2037
2122
2207
2,5
3,5
3,9
4,9
6,3
0,2
0,4
0,5
0,7
1,0
520
550
580
610
660
5800
6700
7020
7630
8850
0,7
1
Pressione liquido (bar)
MISCELAZIONE INTERNA / GETTO A CONO CAVO
Questo gruppo atomizzatore produce un getto a cono cavo con angolo di apertura molto ampio e permette la applicazione
di uno strato di liquido per rivestimento o lubrificazione all’interno di una tubazione o di un condotto.
Per i materiali disponibili vedere alla pagina precedente.
Codice
gruppo
SUZ 3460
Ln XMW 5202
An XMW 4146
Pressione aria (bar)
1,0
1,1
1,3
1,4
-
WH
AM
213,0
145,0
97,6
59,0
-
345
418
575
538
-
1,7
1,8
2,0
2,1
2,3
2,4
2,5
2,7
-
0,7
WH
AM
394
324
275
207
159
116
93
27
-
453
526
574
642
702
758
829
900
-
WH
2,5
2,7
2,8
3,0
3,1
3,2
3,4
3,5
-
1,4
AM
439 634
372 702
322 750
277 818
272 874
188 931
145 990
114 1050
-
WH AM
3,4
3,5
3,7
3,8
3,9
4,1
4,2
4,4
4,5
4,6
2,1
462
416
372
325
282
250
209
168
141
77
787
843
891
956
1019
1084
1135
1189
1259
1296
WH AM
5,0
5,2
5,3
5,5
5,6
5,8
5,9
6,0
6,3
-
484
439
409
366
325
297
257
232
182
-
2,8
4,2
Pressione liquido (bar)
FUNZIONAMENTO A SIFONE / MISCELAZIONE INTERNA / GETTO CONICO
Ripete le stesse caratteristiche dei gruppi a pagina 15 su valori di portata nettamente superiori.
Per i materiali disponibili vedere alla pagina precedente.
Codice
gruppo
Pressione aria (bar)
Portata aria (Nml/min)
Portata liquido (lph)
SUC 2230
Ln XMW 5201
An XMW 4145
0,7
1,5
2,0
3,0
3,5
4,0
5,0
5,6
360
570
660
870
990
1100
1300
1450
300
305
315
320
260,0
265,0
270,0
280,0
290,0
225
235
240
250
255
40
97
117
150
163
170
183
188
64,0
90,0
123,0
133,0
143,0
157,0
164,0
90
104
115
129
136
53
62
450
300
150
100
200
300
600
Battente
di caduta (mm)
Altezza di
aspirazione (mm)
PA
HM
1,5
2,0
3,0
3,5
4,0
5,0
5,6
-
6100
6700
7300
7900
8800
9800
10700
-
1138
1197
1254
1310
1367
1429
1486
1551
1670
-
www.pnr.it
AZ20 - 0909
OPZIONI ED ACCESSORI
INGRESSO ARIA SINGOLO (Opzione U)
Gli atomizzatori automatici della serie MX possono essere
forniti con un’entrata aria singola in grado di alimentare sia
l’ugello che il pistone utilizzato per la chiusura, richiedendo
una unica valvola aria per comandare il funzionamento di
atomizzatori in serie ed evitando consumo di aria nei tempi
morti. Il liquido presente all'interno dell’atomizzatore al
momento dell’interruzione verrà in ogni caso nebulizzato in
difetto d’aria, il che causa un breve gocciolamento al termine
di ogni ciclo di spruzzo. Questa opzione risulta conveniente nel
caso in cui l’intervallo fra i due cicli di spruzzo sia relativamente
lungo, qualche goccia possa essere tollerata ed i costi di
impianto e di gestione lo richiedano. Pressione di esercizio
minima 2 bar.
RIVESTIMENTI E MATERIALI SPECIALI
Per ovviare a problemi quali il deposito di incrostazioni
calcaree e l’erosione abbiamo messo a punto sia rivestimenti
antiaderenti che rivestimenti antiusura.
In caso di problemi dovuti ad eccessiva erosione siamo in
grado di fornire ugelli realizzati in Carburo di Tungsteno.
CORPI SPECIALI
Il nostro Ufficio Tecnico è a vostra disposizione per lo studio,
la sperimentazione e l’offerta di soluzioni speciali adatte a
risolvere particolari esigenze di applicazione.
Possiamo fornire particolari esclusivamente progettati per le
vostre necessità, e concordare accordi di riservatezza ed
esclusività commerciale.
MONTAGGIO A PARETE
I nippli presentati nel seguito permettono di montare un
atomizzatore direttamente sulla parete di un serbatoio oppure
di un condotto per trattamento aria e consentono di mantenere
tutte le tubazioni di alimentazione all’esterno del serbatoio con
i vantaggi intuibili in termini di economia in fase di istallazione
e di manutenzione.
Questi accessori possono essere impiegati anche per i corpi
servocomandati tipo MX.
PARETI CON SPESSORE DI ALMENO 10 MM
Per queste può essere usato il nipplo XMW 0021 xx con
filetto 3/4” gas conico (BSPT), che richiede un foro filettato
femmina 3/4” gas cilindrico.
XMW 0021 xx
PARETI CON SPESSORE INFERIORE
Per spessori di parete inferiore raccomandiamo l’impiego
del nipplo XMW 0020 xx con filetto 3/4” gas cilindrico (BSP),
della ghiera di sicurezza VAC 0076 xx e della guarnizione
VDA 0075 P7.
Questi tre componenti possono essere ordinati insieme con
codice di gruppo XMW 0025 xx.
In questo caso è sufficiente praticare nella parete un foro
non filettato diametro 27 mm.
Materiali Nipplo e ghiera
Guarnizione
B1 Acciaio inossidabile AISI 303
T8 Ottone nichelato
P7 Fasit-Oil
XMW 0020 xx
VDA 0075 P7
VDA 0076 xx
21
22
AZ20 - 0909
www.pnr.it
OPZIONI ED ACCESSORI
UMR
SERBATOI A PRESSIONE
Questi serbatoi rendono possibile produrre getti liquidi atomizzati in
luoghi dove non sia disponibile una rete di alimentazione per il
liquido in pressione.
Il serbatoio, riempito con la quantità necessaria di liquido e
successivamente messo sotto pressione con aria compressa
rendendo quindi disponibile liquido sotto pressione senza dover
disporre di una pompa.
Costruiti in acciaio inox di alta qualità, i serbatoi UMR hanno
testata e base protette da un rivestimento in gomma antiurto e
sono forniti dotati di coperchio, valvola di sicurezza tarata alla
pressione massima di impiego e, se richiesto, di gruppi di
collegamento per liquido e aria.
I codici prodotto nella tabella che segue si riferiscono ai serbatoi
con solo coperchio, oppure con coperchio e nippli di raccordo.
La pressione massima di impiego è segnalata, per ciascun
serbatoio, da una etichetta autoadesiva.
Vedere valore di LP in tabella.
Materiali
Fusto
Base
Attacchi rapidi
Guarnizioni
Codice
B2
E8
E31
E0
Acciaio inox AISI 304
Gomma sintetica (NBR)
DELRIN ®
EPDM
CA
D
H
W
LP
litri
mm
mm
kg
bar
UMR 0090 B2 UMR C090 B2
9
232
340
3,7
4,0
UMR 0190 B2 UMR C190 B2
19
219
630
4,3
2,5
Solo coperchio
Coperchio
e raccordi
Un serbatoio UMR contenente del liquido può essere messo
in pressione con aria compressa ed essere facilmente
impiegato come unità mobile quando sia localmente
disponibile una rete di aria compressa, senza necessitare di
una pompa per il liquido.
Il carrello nella foto a fianco, completo di valvole di
regolazione, filtro aria e temporizzatore elettronico è usato
vantaggiosamente in applicazioni come la disinfezione di
locali ospedalieri per il trattamento di malattie infettive.
Marchio CE
I serbatoi a pressione UMR rispettano le prescrizioni delle
norma Europea 97/23/CE (PED).
I componenti dei serbatoi UMR possono essere ordinati come
parti separate o ricambi con i seguenti codici di prodotto.
XUM R040 B2
Coperchio completo
XUM R100 E31
Gruppo alimentazione aria
XUM R110 E31
Gruppo alimentazione liquido
Vi preghiamo notare che gli attacchi per alimentazione aria e
liquido possono essere ordinati solo come gruppo, non ci è
possibile fornire componenti separati.
www.pnr.it
AZ20 - 0909
UMIDIFICAZIONE AMBIENTALE
Mantenere una corretta percentuale di umidità in un dato volume di aria può essere condizione necessaria alla perfetta
conduzione di numerosi processi industriali.
Un impianto di umidificazione può inoltre svolgere numerosi altri compiti, quali mantenere entro valori accettabili la temperatura
ambiente, abbattere polveri, disinfettare l’ ambiente o persino tenere sotto controllo un incendio nell’attesa dell’intervento del
personale. PNR fornisce i componenti descritti nel seguito, o può offrire un sistema completo.
Un primo requisito di un perfetto impianto di umidificazione è l’impiego di atomizzatori professionali e strumentazione di alta
qualità, progettati e costruiti da aziende qualificate. Nel seguito mostriamo i nostri atomizzatori servocomandati della serie MX
e gli ultrasonici della serie MA, progettati per assicurare le migliori prestazioni ed impiegati con successo in decine di migliaia
di applicazioni industriali. Questi dispositivi sono gestiti nel modo migliore dai nostri quadri di regolazione e controllo,
continuamente aggiornati agli ultimi sviluppi della tecnologia.
Entrambi gli atomizzatori descritti nella pagina possono essere forniti completi di:
• Supporto a muro con snodo orientabile
• Attacchi rapidi per aria ed acqua
ATOMIZZATORI SERVOCOMANDATI MX
Un atomizzatore della serie MX, grazie al servocomando dell’alimentazione del liquido, è un
dispositivo altamente efficiente in un impianto di umidificazione.
Può essere fornito con due diverse entrate aria per l’alimentazione dell’ugello e per il pistone
pneumatico di controllo, oppure con una singola entrata aria per l’alimentazione di entrambi.
In questo ultimo caso, che si presta al comando simultaneo di gruppi di atomizzatori, è
necessaria una pressione di alimentazione d’aria non inferiore ai 2 bar.
Il nostro esclusivo ago di chiusura garantisce un funzionamento ottimale e sempre privo di
gocciolamenti.
Il montaggio su snodo permette di orientare facilmente il getto nebulizzato nella direzione
desiderata, con una rapida ed omogenea distribuzione del getto nebulizzato nell’atmosfera.
Entrambi gli ugelli del gruppo atomizzatore possono essere protetti da uno speciale
rivestimento che protegge i passaggi interni dalla formazione di depositi di calcare ed
assicura ridotte necessità di manutenzione.
MODELLI RACCOMANDATI
Acciaio inossidabile
Ottone
due entrate aria
entrata aria singola
due entrate aria
entrata aria singola
MXB
MXB
MXB
MXB
2142
2142
2142
2142
B1
B1
T8
T8
SBB
UBB
SBB
UBB
ATOMIZZATORI ULTRASONICI
Gli atomizzatori ultrasonici della serie MA si prestano ottimamente per impianti di grande
dimensione, grazie alla loro lunga gittata dello spruzzo ed alla elevata quantità di liquido
evaporato.
In ogni caso il loro principio di funzionamento comporta una produzione di onde sonore che
limita il loro utilizzo in impianti ove il personale in servizio non sia sottoposto a livelli di rumore
elevato.
Comando elettrico
L’atomizzatore è montato su un corpo in PVC che contiene una elettro-valvola che regola la
portata del liquido permettendo un funzionamento privo di gocciolamenti.
Ogni singolo atomizzatore deve essere collegato alla linea elettrica (opzioni 220 V, 48 V o 24 V).
Comando pneumatico
L’atomizzatore è montato su un corpo in Acciaio, con l’entrata del liquido regolata da una
valvola comandata da aria compressa: l’alimentazione liquido viene automaticamente chiusa
quando il valore della pressione dell’aria scende sotto i 2,5 bar.
Questo sistema è estremamente facile da montare e non richiede nessun collegamento
elettrico, ma la valvola ad azionamento pneumatico può essere utilizzata solo con acqua
semplice senza additivi.
MODELLI RACCOMANDATI
MAD 1131 B1 xyz
MAD 0801 B1 xyz
23
24
AZ20 - 0909
www.pnr.it
QUADRI DI CONTROLLO
QUADRO IDROPNEUMATICO
I quadri di controllo manuali sono la soluzione più conveniente
per la regolazione ottimale di un sistema completo di
umidificazione.
Il sistema può essere regolato per produrre una nebulizzazione
più o meno fine secondo le necessità di impiego,
semplicemente tramite la regolazione di differenti valori di
pressione aria e liquido.
Portata massima
del sistema
Codice
UMQ
UMQ
UMQ
UMQ
LI =
AA =
AC =
*
LI
AA01
AA02
AB01
AB02
V0
V0
V0
V0
1/4"
3/8"
1/4"
3/8"
AA
AC
3/8" 1/4"
1/2" 1/4"
3/8"
*
1/2"
*
MXB 2142 MAD 1131
20
40
20
40
Entrata acqua
Entrata aria nebulizzata
Entrata aria pistone servocomando
Questi quadri hanno una sola linea aria
6
12
6
12
I nostri quadri, pre-assemblati e completi di tutti i dispositivi di
controllo delle linee aria e liquido, offrono la convenienza di
un’unità collaudata ed un disegno ottimizzato per
l’applicazione, pronta da montare.
Comprendono i seguenti dispositivi:
• valvole a sfera su ingresso linee acqua ed aria
• primo filtro acqua 100 micron
• filtro fine acqua 5 micron
• filtro aria 100 micron
• elettro-valvole su linee acqua ed aria
• regolatori di pressione su linee acqua ed aria con manometro
di controllo
• valvole a sfera su linee acqua ed aria per spurgo filtri.
Il corpo del quadro è realizzato in lamiera, protetto da
verniciatura epossidica.
Protezione elettrica IP 66.
La tabella sotto riportata mostra il codice del prodotto con
riferimenti alle dimensioni degli attacchi di alimentazione per
linee aria ed acqua.
Informazioni più dettagliate sono disponibili sul Foglio Tecnico
9197.
QUADRO ELETTRONICO
175
240
Questo moderno quadro di controllo, fra i più avanzati
disponibili sul mercato, offre la sicurezza e la flessibilità del
comando con microprocessore.
Montato a monte del quadro di regolazione sopra esposto,
permette di gestire automaticamente l’intero sistema con la
temporizzazione del ciclo di lavoro adattarsi ad ogni tipo di
applicazione.
• Il sistema può funzionare manualmente (Acceso/Spento) od
in modo automatico.
• Programmazione automatica di cicli continui e di intervalli
d’arresto.
• Impostazione dei valori desiderati di umidità e di temperatura
su display.
• Indicazione digitale continua dei valori di temperatura ed
umidità.
• Arresto automatico in caso di temperatura inferiore al valore
programmato.
• Sensori di temperatura e di umidità inclusi.
• Alimentazione elettrica 220 V, 50 Hz.
Codice prodotto UMQ B001 V0
Ulteriori informazioni su Foglio Tecnico 9198.
www.pnr.it
AZ20 - 0909
INFORMAZIONI ADDIZIONALI
Abbreviazioni
AH
Portata aria
Nmc/ora
CA
Volume interno
litri
LP
Pressione massima impiego
bar
AM
Portata aria
Nl/min
CH
Dimensione della chiave
AA
Attacco aria atomizzazione
poll
HM
mm
PA
Pressione aria
bar
Lunghezza massima del getto mm
PL
Pressione liquido
bar
AC
Attacco aria servocomando
poll
An
Codice ugello aria
C
Larghezza del getto
HR
Lunghezza getto definito
mm
WH
Portata acqua
l/ora
–
LI
Attacco liquido
poll
WM Portata acqua
l/min
mm
Ln
Codice ugello liquido
–
GARANZIA SUL PRODOTTO
I prodotti PNR saranno sostituiti o riparati a discrezione di PNR e sostituiti gratuitamente se si riscontrano difetti di fabbricazione,
di marcatura o di imballo. Le condizioni di garanzia sopracitate saranno applicate se la notifica del difetto è ricevuta da PNR entro
30 giorni dalla data dell’installazione del prodotto ovvero nel termine massimo di un anno dalla data di spedizione.Il costo della
sostituzione o riparazione come sopra specificato esaurirà ogni nostro obbligo, PNR in ogni caso non può essere ritenuta
responsabile per qualsiasi danno derivante da ferite a persone o perdite economiche causato da malfunzionamenti.
La procedura interna per i casi coperti da garanzia richiede l’espletamento dei punti seguenti:
1 Contattare il nostro responsabile della Qualità per l’attribuzione di un numero per l’autorizzazione al ritorno del materiale
2 Spedire il prodotto insieme al modulo PNR 3DA A04 adeguatamente compilato, (incluso il numero di cui al punto 1)
3 PNR provvederà ad emettere un rapporto, di cui vi verrà inviata una copia, ed a restituire il prodotto riparato o sostituito
Lo scopo della nostra Società è raggiungere una completa soddisfazione della clientela e siamo perfettamente consapevoli degli
inconvenienti derivanti da un prodotto difettoso, e dalle perdite dovute a fermi di impianto. Tutto il personale PNR è stato istruito ad
impiegare il massimo impegno personale per rendere disponibile, in questa evenienza, un prodotto perfetto nel minor tempo possibile.
PROCEDURA PER RITORNO PRODOTTI
PRODOTTI CONSEGNATI ERRONEAMENTE DA PNR
1 Richiedete a PNR un numero di autorizzazione al ritorno ed un modulo 3DA A04.
2 Rispedite i prodotti a PNR assieme al modulo compilato con i dati richiesti.
3 PNR emetterà una nota di credito per il valore dei prodotti e tutte le spese di trasporto.
PRODOTTI ORDINATI ERRONEAMENTE DAL CLIENTE A PNR
1 Richiedete a PNR un numero di autorizzazione al ritorno ed un modulo 3DA A04.
2 Rispedite i prodotti a vostre spese alla PNR assieme al modulo compilato con i dati richiesti.
3 I prodotti saranno accettati di ritorno se in condizioni pari al nuovo e nell’imballaggio originale.
4 Un importo del 10% sarà fatturato a titolo di ricarico a magazzino.
PRODOTTI SPECIALI NON A CATALOGO
Questi prodotti possono essere accettati solo dopo che PNR ha emesso una offerta per il riacquisto.
LIMITI DI RESPONSABILITÀ
I nostri prodotti sono costruiti con la massima cura e secondo il migliore livello tecnologico disponibile, ma non è possibile
assicurare che ognuno di essi sia perfettamente adatto a svolgere un qualunque processo particolare.
Le informazioni fornite in questo Catalogo lo sono come ‘tali e quali’ e non ci è possibile fornire alcuna garanzia rispetto ai
dati contenuti ed alla loro esattezza. Questa pubblicazione può contenere dati non precisi o errori tipografici, e modifiche di
dati possono essere apportate senza preavviso.
LISTA DI INVIO
Per ricevere automaticamente gli aggiornamenti di cataloghi ed altra documentazione tecnica vogliate inviarci fotocopia di questa
tabella in una busta chiusa, il vostro indirizzo sarà registrato nella nostra lista di invio permanente.
CTG AZ20
01
SOCIETÀ
GAMMA DI PRODOTTO
SISTEMI E COMPONENTI ANTINCENDIO
02
NOME
SPRUZZATORI
PER APPLICAZIONI INDUSTRIALI
PRODOTTI PER L’INDUSTRIA CARTARIA
03
FUNZIONE
ATOMIZZATORI AD ARIA COMPRESSA
UGELLI PER ACCIAIERIA
04
INDIRIZZO
PRODOTTI COMPLEMENTARI ED
ACCESSORI DI MONTAGGIO
UGELLI SPRAYDRY
05
TEL
FAX
SISTEMI DI LAVAGGIO PER SERBATOI
06
WEB SITE
E-MAIL
SISTEMI PER RAFFREDDAMENTO
EVAPORATIVO
25
PNR ITALIA SRL
Via Gandini, 2
27058 VOGHERA - PV - ITALIA
Tel. 0383 344 611 - Fax 0383 212 489
www.pnr.it - www.pnr.eu - E-mail: [email protected]
CTG AZ20
www.pnr.it
I nostri prodotti sono distribuiti dalle seguenti Società PNR:
America
Asia
Baltic
Benelux
PNR
PNR
PNR
PNR
Italia
China
Czech Republic
Deutschland
PNR
PNR
PNR
PNR
France
Mexico
Nordic
U.K.
Siamo inoltre rappresentati nei seguenti paesi
Argentina
Australia
Austria
Brazil
Bulgaria
Canada
Chile
Croatia
Denmark
Finland
Greece
India
Indonesia
Iran
Ireland
Korea
Malaysia
Norway
New Zealand
Pakistan
Philippines
Poland
Portugal
Rumenia
Serbia
Singapore
Slovenja
Spain
South Africa
Thailand
Taiwan
Turkey
Venezuela
Printed in EU 0909
PNR
PNR
PNR
PNR
Was this manual useful for you? yes no
Thank you for your participation!

* Your assessment is very important for improving the work of artificial intelligence, which forms the content of this project

Download PDF

advertisement