GFX-8 Manuale Operativo (Italian)

GFX-8 Manuale Operativo (Italian)
MANUALE D' ISTRUZIONI
INDICE
Introduzione
••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••
Nomenclatora
•••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••
129
130
Pannello superiore • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • 130
Pannello posteriore • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • 130
Termini usati in questo manuale • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • 131
Collegamenti
••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••
132
Esempio di collegamento (1) Collegamento strumento/amplificatore • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • 132
Esempio di collegamento (2) Collegamento alla presa di ingresso
amplificatore di potenza dell'amplificatore per chitarra • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • 132
Esempio di collegamento (3) Collegamento a lettore CD/lettore MD • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • 132
Preparativi
•••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••
133
Accensione • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • 133
Impostazione del simulatore di amplificatore • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • 133
Guida rapida (proviamo ad usare l'unità)
••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••
Ascolto di patch (funzionamento in modo di riproduzione)
•••••••••••••••••••••••••••••••••••••
Indicazioni sul pannello in modo di riproduzione • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • •
Selezione di un patch • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • •
Uso della funzione di modifica facile • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • •
Uso della funzione di bypass (silenziamento)/accordatore • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • •
Regolazione del tono di riferimento dell'accordatore • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • •
Attivazione e disattivazione dei moduli durante la riproduzione (modo manuale) • • • • • • • • • • • • • •
Cambiamento del suono di un patch (modo di modifica)
••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••
Operazioni basilari del modo di modifica • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • •
Scorciatoia del modo di modifica (1) • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • •
Scorciatoia del modo di modifica (2) • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • •
Creazione di una distorsione personale • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • •
Memorizzazione di impostazioni di modolo personali • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • •
Memorizzazione e copia di patch (operazioni del modo di memorizzazione)
Effetti e parametri
136
136
136
137
138
139
139
140
140
142
142
143
144
•••••••••••••••
144
••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••
145
Modulo DRIVE • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • •
Modulo ZNR/EQ (riduzione del rumore Zoom/equalizzatore) • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • •
Modulo MOD (modulazione) • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • •
Modulo DLY/REV (ritardo/riverbero) • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • •
Effetti SFX • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • •
Modulo TOTAL • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • •
Uso dell'RTM
134
••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••
Uso dell'interruttore CONTROL
Uso della funzione jam play
145
146
147
151
153
155
156
•••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••
157
••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••
158
Uso del campionatore • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • 160
Esempi di uso MIDI
••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••
Impostazioni di invio/ricezione MIDI basilari • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • •
Commutazione dei patch del GFX-8 da un'unità esterna • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • •
Controllo di dispositivi esterni in combinazione
con la commutazione di patch sul GFX-8 • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • •
Comando a distanza con il GFX-8 • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • •
Scaricamento in blocco • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • •
Caricamento in blocco • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • •
Software in dotazione • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • •
Altre funzioni
••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••
Italiano
Inizializzazione totale/Richiamo fabbrica • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • •
Dimostrazione dei patch default di fabbrica (funzione di presentazione) • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • •
Calibrazione del pedale di espressione • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • •
Disabilitazione della funzione di bypass/silenziamento • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • •
Soluzione di problemi
•••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••
Precauzioni per la sicurezza e l'uso
Specifiche del GFX-8
ZOOM GFX-8
161
161
163
164
165
166
166
167
167
167
167
167
168
••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••
169
••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••
170
Tabella di applicazione MIDI
128
161
•••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••
171
Introduzione
Grazie per aver scelto lo ZOOM GFX-8 (d'ora in poi chiamato semplicemente "GFX-8").
Il GFX-8 è un processore di effetti digitali sofisticato con le seguenti caratteristiche e funzioni:
• Versatile serie di effetti
Il sistema di architettura variabile a modelli (VAMS)
adatta la configurazione interna dell'unità per ottenere
esattamente lo schema desiderato. Il GFX-8 fornisce 69
effetti che vanno dal suono di famosi amplificatori per
chitarra e altri dispositivi d'epoca a funzioni di
elaborazione ultramoderne. Si possono combinare
liberamente fino a nove effetti per l'uso simultaneo. Gli
effetti di modulazione e gli effetti di ritardo/riverbero
permettono di memorizzare fino a due tipi di
impostazioni personali. Qualsiasi impostazione
desiderata può essere richiamata rapidamente e
facilmente.
• Tecnologia di distorsione sofisticata
Usando la nuova tecnologia sviluppata da Zoom, il GFX8 può riprodurre fedelmente le caratteristiche di famosi
amplificatori per chitarra e preamplificatori. Le opzioni
disponibili vanno da un overdrive convenzionale ad un
eccitante suono fuzz ad alto guadagno. In combinazione
con il simulatore di amplificatore incorporato e il
simulatore casse, questo permette di creare una
distorsione realistica su misura della propria musica.
• Funzione "Easy Edit"
Durante un'esecuzione su palco, è possibile apportare
rapidamente modifiche usando i comodi selettori e
comandi sul pannello superiore dell'unità. Si possono
cambiare effetti, regolare l'equalizzatore a 4 bande,
controllare il guadagno della distorsione o sintonizzare
precisamente i parametri principali degli effetti di
ritardo/riverbero. Il modo di impiego è facile e intuitivo,
proprio come quando si usa un dispositivo per effetti
compatto.
• Capacità MIDI
Sono disponibili connettori MIDI IN e OUT, che
permettono di collegare un sequencer MIDI o una
tastiera per il controllo a distanza o di controllare un
amplificatore per chitarra compatibile MIDI o un altro
dispositivo dal GFX-8. Anche dati di memoria possono
essere inviati o ricevuti tramite collegamento MIDI.
• Software di editing in dotazione
Il GFX-8 è dotato di un CD-ROM che contiene software
che permette di gestire e modificare biblioteche di patch
su un computer (Windows 95/98 o Macintosh). Il
software permette inoltre di accedere all'area personale
dell'utilizzatore per regolazioni dettagliate che non sono
possibili sull'unità principale.
• Vasta biblioteca di patch
Un patch è una combinazione di effetti e impostazioni
parametri memorizzata, con un nome di 8 caratteri al
massimo. Il GFX-8 ha spazio per 80 patch
lettura/scrittura (4 patch x 20 banche) che possono essere
liberamente modificati dall'utilizzatore e 160 patch
preselezionati (4 patch x 40 banche) di sola lettura. In
totale questo permette di accedere a 240 patch.
• Campionatore incorporato e funzione jam
play
Il campionatore di fase integrato ha un tempo di
registrazione massimo di 25 secondi. Inoltre esiste una
funzione jam play che permette di registrare una frase di
12 secondi e di riprodurla in modo normale, inverso o
scratch. Si può inoltre cambiare la velocità di
riproduzione senza modificare il tono. Questa funzione è
comoda per la copia di frasi. L'ingresso AUX permette di
collegare una fonte stereo come un lettore CD o MD, per
combinare con la sessione o per registrare direttamente
tramite il campionatore.
• Realizzato per l'uso in scena
Il robusto telaio di metallo dell'unità resiste all'uso in
ambienti difficili. Il pedale di espressione e gli
interruttori a pedale sono progettati in modo da facilitare
l'uso in scena. Il display da 8 caratteri di facile lettura e
un pannello LED a 2 cifre sono molto comodi per
controllare i nomi di patch, i numeri e altre impostazioni
a colpo d'occhio. Il livello di uscita può essere impostato
su +4 dB in corrispondenza alle specifiche professionali.
Italiano
Leggere attentamente questo manuale in modo da ottenere il massimo dal GFX-8 e assicurare prestazioni ed
affidabilità ottimali. Conservare questo manuale, la garanzia e il resto della documentazione per riferimenti futuri.
* Windows 95 e Windows 98 sono marchi registrati di Microsoft Corporation.
* Macintosh è un marchio registrato di Apple Computer Inc.
ZOOM GFX-8
129
Nomenclatura
Tasto ZNR/EQ EDIT
Manopole PARM 1-4
Tasto TOTAL
Tasto GROUP/CUSTOM SET
Tasto MIDI
Tasto STORE
Pannello superiore
Tasto EDIT/CANCEL
Indicatore
GROUP/BANK
Display
Pedale di espressione
Interruttori a pedale 1-4
Interruttori a pedale
BANK UP/DOWN [MANUAL]
Selettore MOD
Selettore DRIVE
Selettore DLY/REV
Manopola
GAIN
Manopola
PARM VALUE/ADJUST
Tasto DRIVE
Manopola
PARM SELECT/ADJUST
Tasto DLY/REV
Tasto MOD
Pannello posteriore
Presa EXTERNAL DIST SEND
Italiano
Presa EXTERNAL DIST RETURN
Presa INPUT
Presa AUX IN
Interruttore POWER
Connettore POWER
Connettore MIDI OUT Connettore MIDI IN
Presa OUTPUT
PHONES
Manopola OUTPUT LEVEL
Presa OUTPUT L/MONO
Presa OUTPUT R
Il connettore MIDI OUT può anche essere commutato internamente per
funzionare come connettore MIDI THRU (
p.161).
130
ZOOM GFX-8
Termini usati in questo manuale
Questa sezione spiega alcuni termini importanti che sono usati nella documentazione del GFX-8.
Modulo effetto
Un "modulo effetto" del GFX-8 agisce come un dispositivo effetti
compatto indipendente come distorsione o ritardo. Nel GFX-8 si
RETURN
possono usare i quattro moduli effetto DRIVE, EQUALIZER,
MOD e DLY/REV oltre che ZNR (riduzione del rumore Zoom)
+ AMP SIM (simulatore di amplificatore) contemporaneamente.
* Quando è selezionato un effetto SFX del modulo DLY/REV,
il modulo MOD è automaticamente disabilitato.
EXTERNAL DIST
SEND
VOLUME
SFX
IN
INPUT
DRIVE
ZNR
EQ
AMP SIM
MOD
L/MONO
R
DLY/REV
Flusso di segnale del GFX-8
Effetti e parametri
Patch/gruppo/banca
Un effetto è una funzione di elaborazione specifica all'interno di un
modulo. I moduli effetto DRIVE, MOD e DLY/REV dispongono
di 22 effetti ciascuno, di cui uno può essere selezionato. Le varie
impostazioni di un effetto che possono essere liberamente
modificate dall'utilizzatore sono chiamate parametri. Il GFX-8
impiega due tipi di parametri: parametri di effetto che sono
memorizzati separatamente per ciascun patch e parametri globali
che sono applicati a tutti i patch.
Gruppi utilizzatore
BANK 9
BANK 9
BANK
BANK
BANK
781
BANK
781
PATCH
PATCH
BANK
6
BANK
BANK
5
BANK
BANK234
BANK23456
BANK
BANK
BANK
BANK
PATCH
12
PATCH
1
PATCH
PATCH
BANK
1
BANK
1
PATCH
1
PATCH
1
PATCH11
PATCH11 2
BANKPATCH
0PATCH
0PATCH
PATCH
PATCH
PATCH
PATCH
11 2 3 BANKPATCH
11 2 3
PATCH
PATCH
PATCH
PATCH
PATCH
PATCH
11 2222
PATCH
PATCH
PATCHPATCH
1PATCH
PATCH
22 333 4
PATCH
PATCH
2PATCH
PATCH
PATCH
3
PATCHPATCH
2PATCH
PATCH
33 4
PATCH
PATCH
PATCH
33 444
PATCH
PATCH
PATCHPATCH
3PATCH444
PATCH
PATCH 4
PATCH 4
Gruppo U
PATCH
PATCH
PATCH
PATCH
11 2222
PATCH
PATCH
PATCHPATCH
1PATCH
PATCH
22 333 4
PATCH
PATCH
2PATCH
PATCH
PATCH
3
PATCHPATCH
2PATCH
PATCH
33 4
PATCH
PATCH
PATCH
33 444
PATCH
PATCH
PATCHPATCH
3PATCH444
PATCH
PATCH 4
PATCH 4
Le combinazioni di modulo effetto e parametro effetto sono
memorizzate come "patch". Il GFX-8 può memorizzare un totale di
240 patch. Questi sono divisi in 80 patch di lettura/scrittura nei
gruppi utilizzatore (U e u) e 160 patch di sola lettura nei gruppi
preselezionati (A, b, C, d). Ciascun gruppo dispone di 10 banche
numerate da 0 a 9 e ciascuna banca contiene 4 patch che possono
essere selezionati con gli interruttori a pedale 1-4 sul pannello
superiore dell'unità.
Gruppi preselezionati
BANK 9
BANK 9
BANK 9
BANK 9
BANK
BANK
BANK
BANK
BANK
781
BANK
781
BANK
781
BANK
781
PATCH
PATCH
PATCH
PATCH
BANK
6
BANK
6
BANK
6
BANK
BANK
5
BANK
5
BANK
5
BANK
BANK234
BANK234
BANK234
BANK23456
BANK
BANK
BANK
BANK
BANK
BANK
BANK
BANK
PATCH
12
PATCH
12
PATCH
12
PATCH
1
PATCH
PATCH
PATCH
PATCH
BANK
1
BANK
1
BANK
1
BANK
1
PATCH
1
PATCH
1
PATCH
1
PATCH
1
PATCH11
PATCH11
PATCH11
PATCH11 2
BANKPATCH
0PATCH
0PATCH
0PATCH
0PATCH
PATCH
PATCH
PATCH
PATCH
PATCH
PATCH
PATCH
PATCH
11 2 3 BANKPATCH
11 2 3 BANKPATCH
11 2 3 BANKPATCH
11 2 3
PATCH
PATCH
PATCH
PATCH
PATCH
PATCH
PATCH
PATCH
11 2222
PATCH
PATCH
PATCHPATCH
1PATCH
PATCH
22 333 4
PATCH
PATCH
2PATCH
PATCH
PATCH
3
PATCHPATCH
2PATCH
PATCH
33 4
PATCH
PATCH
PATCH
33 444
PATCH
PATCH
PATCHPATCH
3PATCH444
PATCH
PATCH 4
PATCH 4
Gruppo u
Gruppo A
Modi
Il GFX-8 dispone di cinque diversi modi di funzionamento,
elencati sotto.
• Modo di riproduzione
In questo modo i patch possono essere selezionati e riprodotti.
Questo è il modo default del GFX-8 che è sempre attivo quando
si accende l'unità.
• Modo manuale
In questo modo si suona lo strumento attivando e disattivando
manualmente i moduli.
PATCH
PATCH
PATCH
PATCH
11 2222
PATCH
PATCH
PATCHPATCH
1PATCH
PATCH
22 333 4
PATCH
PATCH
2PATCH
PATCH
PATCH
3
PATCHPATCH
2PATCH
PATCH
33 4
PATCH
PATCH
PATCH
33 444
PATCH
PATCH
PATCHPATCH
3PATCH444
PATCH
PATCH 4
PATCH 4
Gruppo b
PATCH
PATCH
PATCH
PATCH
11 2222
PATCH
PATCH
PATCHPATCH
1PATCH
PATCH
22 333 4
PATCH
PATCH
2PATCH
PATCH
PATCH
3
PATCHPATCH
2PATCH
PATCH
33 4
PATCH
PATCH
PATCH
33 444
PATCH
PATCH
PATCHPATCH
3PATCH444
PATCH
PATCH 4
PATCH 4
Gruppo C
PATCH
PATCH
PATCH
PATCH
11 2222
PATCH
PATCH
PATCHPATCH
1PATCH
PATCH
22 333 4
PATCH
PATCH
2PATCH
PATCH
PATCH
3
PATCHPATCH
2PATCH
PATCH
33 4
PATCH
PATCH
PATCH
33 444
PATCH
PATCH
PATCHPATCH
3PATCH444
PATCH
PATCH 4
PATCH 4
Gruppo d
RTM (modulazione in tempo reale)
Questo si riferisce al cambiamento dei parametri di effetto in
tempo reale. Per esempio, si può usare il pedale di espressione per
cambiare il rapporto di missaggio del suono di riverbero o regolare
il tempo di ritardo durante una canzone usando un sequencer MIDI.
Il tipo e la gamma del parametro da cambiare, nonché il tipo di
controllore (pedale di espressione o informazioni di cambiamento
di controllo MIDI) possono essere memorizzati separatamente per
ciascun patch.
Italiano
• Modo di modifica
In questo modo i parametri di effetto del patch attualmente
selezionato possono essere modificati (cambiati).
• Modo jam play
In questo modo si può registrare una frase di chitarra e
riprodurla in stile normale, inverso o scratch.
• Modo campionatore
In questo modo si può usare la funzione di campionatore per
registrare e riprodurre una frase dalla chitarra o da una fonte
come un lettore CD.
ZOOM GFX-8
131
Collegamenti
Esempio di collegamento (1) Collegamento strumento/amplificatore
Amplificatore per chitarra
Usare un cavo monofonico per collegare solo la presa
OUTPUT L/MONO (per un sistema monofonico) o la
presa OUTPUT L/MONO e la presa OUTPUT R
all'amplificatore per chitarra o sistema di riproduzione.
Usare un cavo
monofonico per collegare
la chitarra alla presa
INPUT.
Chitarra
INPUT
R
EXTERNAL
DIST
RETURN
EXTERNAL DIST
SEND
Quando si usa il GFX-8 insieme
ad un dispositivo di distorsione o
altro effetto, collegare il
dispositivo tra la presa EXT.DIST
SEND e la presa EXT.DIST
RETURN.
OUT
OUTPUT
L/MONO
Trasformatore CA
PHONES
MIDI OUT
Cuffie
MIDI IN
IN
Effetto chitarra
* Lo stato attivato/disattivato e il livello di uscita segnale di un effetto
compatto collegato alla presa EXT.DIST SEND/EXT. DIST RETURN
può essere memorizzato come parte di un patch (
p.146).
Per ascoltare il suono
con le cuffie, collegare
il cavo alla presa
OUTPUT PHONES.
MIDI IN
MIDI
OUT
Computer
Interfaccia MIDI
Quando si usa il software in dotazione per modificare i
patch del GFX-8 su un computer, collegare l'interfaccia
MIDI del computer alle prese MIDI IN/OUT del GFX-8,
usando cavi MIDI.
Esempio di collegamento (2) Collegamento alla presa di ingresso amplificatore di potenza dell'amplificatore per chitarra
Se l'aamplificatore per chitarra è dotato di una presa di ingresso
amplificatore di potenza, si può collegare direttamente la presa
OUTPUT L/MONO del GFX-8 alla presa di ingresso amplificatore
di potenza, usando il GFX-8 come preamplificatore per chitarra.
* Quando si usa il GFX-8 in questo modo, consigliamo di attivare il
simulatore di amplificatore incorporato (
p.133).
POWER AMP.INPUT
OUTPUT
L/MONO
Chitarra
Amplificatore
per chitarra
INPUT
Esempio di collegamento (3) Collegamento a lettore CD/lettore MD
Italiano
Un componente con uscita di livello in linea stereo come un lettore
CD o lettore MD può essere collegato alla presa AUX IN, usando
un cavo stereo a Y. Il segnale fornito a questa presa non è elaborato
dagli effetti del GFX-8 ed è inviato direttamente alle prese
OUTPUT. Questo permette ad esempio di ascoltare un CD mentre
si suona una frase di chitarra.
* Usando la funzione di campionatore del GFX-8, è anche
possibile registrare il segnale fornito alla presa AUX IN ( p.160).
* Quando si usano apparecchiature hi-fi (mixer, sistema
audio o simili) invece di un amplificatore per chitarra, si
consiglia di attivare il simulatore di amplificatore
incorporato (
p.133).
Lettore CD
Sistema di riproduzione
AUX
R
IN
Chitarra
132
ZOOM GFX-8
INPUT
OUTPUT
L/MONO
Preparativi
Questa sezione spiega le operazioni da eseguire prima di iniziare a riprodurre il suono tramite il GFX-8.
Accensione
1.
Verificare che il trasformatore CA, lo strumento e
l'amplificatore/sistema di riproduzione siano collegati
correttamente al GFX-8.
Prima di eseguire qualsiasi collegamento, assicurarsi di
spegnere tutti i componenti. Inoltre regolare sul minimo il
volume dell'amplificatore o sistema di riproduzione e regolare
la manopola OUTPUT LEVEL sul pannello posteriore del
GFX-8 sulla posizione delle 12 di un orologio.
2.
Accendere il sistema nell'ordine GFX-8
amplificatore.
3.
Mentre si suona lo strumento, regolare il comando di
volume dell'amplificatore, il comando di livello dello
strumento e la manopola OUTPUT LEVEL del GFX-8
su una posizione appropriata.
Impostazione del simulatore di amplificatore
1.
2.
Il GFX-8 include un simulatore di amplificatore che può duplicare le caratteristiche elettriche e il suono cassa di vari
amplificatori per chitarra. Prima di iniziare ad usare il GFX-8, consigliamo di impostare il simulatore di amplificatore in modo che
corrisponda al tipo di collegamento del sistema di riproduzione o dell'amplificatore per chitarra. Questo permette di ottenere i
migliori risultati possibili dal GFX-8.
(3) Manopola PARM 3
CABINET
Subito dopo aver acceso il GFX-8, premere il tasto
Seleziona il tipo di simulatore cassa diffusore.
TOTAL.
• oF Simulatore cassa disattivato
Il GFX-8 passa al modo di modifica che permette di cambiare
• C1 Cassa amplificatore combo con diffusore da 12 pollici
varie impostazioni interne. Il tasto TOTAL lampeggia in rosso
• C2 Cassa amplificatore combo con due diffusori da 12 pollici
e il display visualizza "PATCHLVL".
• ST Amplificatore stack con quattro diffusori da 10 pollici
• WL Torre amplificatore stack con quattro diffusori da 10
pollici
Premere due volte il tasto TOTAL, in modo che
lampeggi in arancione.
L'indicazione sul display diventa "AMP SIM".
3.
Usare le manopole PARM 1-4 per selezionare
l'impostazione di simulatore di amplificatore
corrispondente al sistema di riproduzione.
Mentre il tasto TOTAL lampeggia in arancione, le manopole
PARM 1-4 servono a impostare il funzionamento del
simulatore di amplificatore.
(3) Manopola PARM 3
(1) Manopola PARM 1
(2) Manopola PARM 2 (4) Manopola PARM 4
(1) Manopola PARM 1 AMP SIM
Attiva e disattiva il simulatore di amplificatore.
Collegamento in linea
•LC Amplificatore di tipo combo generico
•Lb Amplificatore di tipo combo brillante
•LS Amplificatore di tipo stack
Collegamento amplificatore di potenza
•AC Amplificatore di tipo combo
•AS Amplificatore di tipo stack
Collegato alla presa di ingresso amplificatore di
potenza dell'amplificatore per chitarra
Collegato ad un sistema di riproduzione hi-fi come un
mixer o un sistema audio
4.
Quando le impostazioni sono complete, premere due
volte il tasto STORE.
La nuova impostazione del simulatore di amplificatore viene
memorizzata. Questa impostazione viene conservata anche se
si spegne l'unità.
ZOOM GFX-8
133
Italiano
(2) Manopola PARM 2
AMP TYPE
Seleziona le caratteristiche del simulatore di amplificatore come
segue (solo se il parametro 1 è impostato su "on").
(4) Manopola PARM 4
CABI DPT
Regola la profondità dell'effetto simulatore cassa, nella gamma
da 0 a 10.
Le impostazioni consigliate per i vari metodi di collegamento e
sistemi di riproduzione sono come segue.
Collegato alla presa di ingresso dell'amplificatore per
chitarra
Guida rapida (proviamo ad usare l'unità)
La guida rapida spiega le operazioni basilari per l'uso del GFX-8 in modo di riproduzione.
Questo permette di iniziare subito ad usare l'unità, per vedere che cosa può fare.
Selezione di patch/numero banca/gruppo
In modo di riproduzione, il nome del patch attualmente selezionato è indicato sul display. Il
gruppo e il numero banca del patch possono essere controllati con l'indicatore GROUP/BANK.
Nome di patch
Gruppo Numero banca
Per cambiare patch all'interno della stessa banca, premere uno degli interruttori a pedale 1-4
il cui LED non è illuminato.
* Se si preme l'interruttore a pedale il cui LED è illuminato, il
GFX-8 passa allo stato di bypass.
Per passare ad un patch di un'altra
banca o gruppo, usare gli interruttori a
pedale BANK UP/DOWN e gli interruttori
a pedale 1-4 per selezionare il numero
banca e il gruppo.
• Per dettagli sulla commutazione di
patch/banca/gruppo, vedere p.136.
Modifica di un effetto
con RTM
RTM (modulazione in tempo reale) si riferisce al cambiamento di un effetto con il
pedale di espressione in tempo reale.
Dondolare avanti e indietro il pedale
di espressione.
Muovere avanti
e indietro
Italiano
L'effetto cambia quando si muove il pedale
di espressione. Il parametro controllato può
essere programmato per ciascun patch.
Provare ad usare questa funzione per
vedere quale parametro cambia per i patch
memorizzati.
Premere a fondo il pedale di espressione.
Premere a fondo
Il pedale di espressione include un
interruttore che si attiva quando il pedale
viene premuto a fondo. L'interruttore attiva
e disattiva il modulo per cui è possibile il
controllo RTM.
• Per informazioni sugli effetti che permettono il controllo RTM, vedere p.156.
• Per maggiori informazioni sull'uso del pedale di espressione, vedere p.167.
134
ZOOM GFX-8
Guida rapida (proviamo ad usare l'unità)
3
Per selezionare altri effetti o regolare l'intensità
dell'effetto, usare la funzione di modifica facile.
Le operazioni descritte di seguito producono un cambiamento nella qualità sonora e nell'intensità
dell'effetto del patch.
Per regolare la qualità sonora del patch,
usare le manopole PARM 1-4.
Per cambiare l'effetto, usare i selettori e
i tasti DRIVE, MOD, DLY/REV.
Girare il selettore per selezionare l'effetto desiderato nel
rispettivo modulo (DRIVE, MOD, DLY/REV).
Regola la gamma di
frequenza ultra-alta.
Regola la gamma
di frequenza alta.
Regola la gamma di
frequenza bassa.
Regola la gamma di
frequenza media.
Attiva o disattiva il rispettivo modulo (DRIVE, MOD, DLY/REV)
e cambia il gruppo per gli effetti selezionabili.
Per cambiare l'intensità dell'effetto, usare le
manopole GAIN, PARM SELECT o PARM VALUE.
Regola un parametro
Regola un parametro principale
principale del modulo DRIVE
del modulo DLY/REV
Regola un parametro
principale del modulo MOD
* Durante la regolazione il tasto corrispondente al modulo
lampeggia.
* Il parametro regolabile differisce a seconda dei patch.
4
Per memorizzare un
patch modificato
Per memorizzare un patch modificato,
premere il tasto STORE due volte.
• Per maggiori informazioni sulla
memorizzazione di patch la, vedere p.144.
5
Altre funzioni utili
• Per informazioni sull'uso del simulatore
amplificatore, vedere p.133.
• Per informazioni sull'uso dell'accordatore
incorporato, vedere p.138.
Italiano
Se necessario, cambiare la destinazione di
memorizzazione con gli interruttori a pedale BANK
UP/DOWN e gli interruttori a pedale 1-4 prima di
premere due volte il tasto STORE. Notare che solo i
patch in un gruppo utilizzatore possono essere
selezionati come destinazioni per la memorizzazione.
Se si preme il tasto CANCEL prima di premere due
volte il tasto STORE, l'operazione di memorizzazione
viene annullata e l'unità ritorna al modo di
riproduzione.
• Per maggiori informazioni sulla modifica facile,
vedere p.137.
• Per maggiori informazioni sulla modifica
completa, vedere p.140.
• Per informazioni sulla
registrazione/riproduzione di frasi
(campionatore), vedere p.160.
• Per informazioni sulla riproduzione
speciale di frasi registrate (jam play),
vedere p.158.
ZOOM GFX-8
135
Ascolto di patch (funzionamento in modo di riproduzione)
La selezione e riproduzione di patch memorizzati nel GFX-8 si chiama "modo di riproduzione". Il GFX-8 si trova sempre in questo
modo subito dopo l'accensione. Questa sezione descrive come usare le funzioni disponibili in questo modo.
Indicazioni sul pannello in modo di riproduzione
In modo di riproduzione, le seguenti informazioni sono indicate sul pannello.
(2) Gruppo (U, u, A, b, C, d)
U e u sono gruppi utilizzatore,
A-d sono gruppi preselezionati.
(3) Numero banca (0-9)
(1) Nome del patch
(4) Quando un punto (.) appare qui, i patch di gruppo
utilizzatore/gruppo preselezionato possono essere
selezionati in successione.
(6) Si illumina in rosso se il modulo EQ del patch è
attivato.
(7) Quando il LED è rosso, l'effetto è del
gruppo A e quando è verde è del gruppo B.
(5) Il LED dell'interruttore
a pedale del patch
attualmente
selezionato si
illumina.
Quando il LED è spento, l'effetto è
disattivato.
Selezione di un patch
1.
Per cambiare patch in modo di riproduzione, premere
un interruttore a pedale 1-4 il cui LED non è illuminato.
pedale 1-4 (il lampeggiamento dell'indicatore GROUP/BANK
cessa).
In modo di riproduzione, gli interruttori a pedale 1-4 servono a
selezionare un patch dello stesso gruppo/banca. Il LED del
patch attualmente selezionato è illuminato.
2
Per selezionare un patch di un gruppo/banca diverso,
premere l'interruttore a pedale BANK UP o DOWN per
cambiare il gruppo/banca e quindi usare gli interruttori
a pedale 1-4 per selezionare il nuovo patch.
Gruppo utilizzatore
Se si desidera, si può limitare l'azione degli interruttori a
pedale BANK UP/DOWN alle sole banche dei gruppi
utilizzatore o alle sole banche dei gruppi preselezionati. A
questo scopo, premere il tasto GROUP. A ciascuna
pressione di questo tasto, i gruppi selezionabili cambiano
ciclicamente come segue.
Gruppo preselezionato
Entrambi i Solo i gruppi Solo i gruppi Entrambi
utilizzatore preselezionati i gruppi
gruppi
Italiano
Per esempio, quando si preme ripetutamente l'interruttore a
pedale BANK UP, il gruppo/numero banca cambia come
segue.
Il patch non cambia se si cambia solo la banca/gruppo (la
sezione cambiata dell'indicatore GROUP/BANK lampeggia).
Viene cambiato quando si preme poi uno degli interruttori a
136
ZOOM GFX-8
SUGGERIMENTO
HINT
Uso della funzione di modifica facile
Per modificare i patch del GFX-8, normalmente l'utilizzatore attiva il modo di modifica, seleziona il parametro desiderato e cambia
l'impostazione. Tuttavia è anche possibile commutare gli effetti nei moduli e cambiare i parametri di effetto principali in
modo di riproduzione. Questo si chiama funzione di modifica facile.
1.
Per cambiare l'effetto usato nel modulo DRIVE, MOD
o DLY/REV, usare il selettore e il tasto del relativo
modulo.
Seleziona l'effetto del modulo DRIVE
Seleziona l'effetto del modulo MOD
Seleziona l'effetto del
modulo DLY/REV
2.
Per regolare un parametro principale di ciascun
modulo, usare le seguenti manopole.
[EQ]
PRESENCE:
Regola l'enfatizzazione/taglio della gamma di frequenza
ultra-alta.
TREBLE:
Regola l'enfatizzazione/taglio della gamma di
frequenza alta.
MIDDLE:
Regola l'enfatizzazione/taglio della gamma
di frequenza media.
BASS:
Regola l'enfatizzazione/taglio
della gamma di frequenza bassa.
[Manopole PARM 1-4]
Regolano i seguenti parametri del modulo EQ.
Attiva e disattiva il relativo modulo (DRIVE, MOD,
DLY/REV) e cambia il gruppo per gli effetti
selezionabili. A ciascuna pressione del tasto,
l'unità passa ciclicamente ai tre stati seguenti.
Tasto spento o lampeggiante lentamente in rosso
Il relativo modulo è disattivato.
[Manopola GAIN]
Regola un parametro principale del modulo DRIVE.
In quasi tutti i patch, questo è il parametro GAIN che
determina l'intensità della distorsione.
[Manopola PARM SELECT/ADJUST]
Regola un parametro principale
del modulo MOD.
Tasto illuminato/lampeggiante in rosso
Il modulo è attivato ed è selezionato l'effetto dal
gruppo A (etichetta superiore).
Tasto illuminato/lampeggiante in verde
Il modulo è attivato ed è selezionato l'effetto dal
gruppo B (etichetta inferiore).
Quando l'effetto viene cambiato, il nome del nuovo effetto appare
sul display per circa 2 secondi. Il simbolo EDITED (.)
dell'indicatore GROUP/BANK si illumina. Questo indica che un
parametro di effetto di questo patch è stato modificato. Il simbolo
scompare quando l'impostazione viene riportata all'impostazione
originale.
simbolo EDITED (.)
NOTA
Quando si gira una di queste manopole, il display indica il nome
del parametro e l'indicatore GROUP/BANK indica il valore del
parametro per circa 2 secondi.
Nome parametro
Valore di impostazione
I parametri assegnati alle manopole GAIN, PARM
SELECT/ADJUST e PARM VALUE/ADJUST dipendono
dall'effetto selezionato per quel modulo (
p.145-155).
NOTA
• Se si tenta di cambiare effetti o parametri impostati su
OFF nel modulo attuale non si ottiene alcun effetto. In
questo caso l'indicazione "OFF" appare sul display.
• Tutte le modifiche apportate con la funzione di modifica
facile sono temporanee. Le impostazioni ritornano allo
stato originale quando si cambia patch. Se si desidera
conservare le modifiche, è necessario memorizzare il
patch (
p.144).
ZOOM GFX-8
137
Italiano
Quando si è cambiato solo il gruppo dell'effetto, l'effetto
precedente rimane attivo. Il cambiamento non avviene
fintanto che non si agisce sul selettore del relativo modulo.
La posizione del selettore e l'effetto attuale possono
quindi differire in questo frattempo.
[Manopola PARM VALUE/ADJUST]
Regola un parametro principale del
modulo DLY/REV.
Uso della funzione di bypass (silenziamento)/accordatore
Il GFX-8 include un accordatore autocromatico per chitarre. Per usare la funzione di accordatore, gli effetti incorporati
devono essere saltati (disattivati temporaneamente) o silenziati (suono originale e suono dell'effetto disattivati).
1.
Per disporre il GFX-8 in modo di bypass
(silenziamento), premere e rilasciare immediatamente
l'interruttore a pedale 1-4 che ha selezionato il patch
attualmente attivo (l'interruttore a pedale il cui LED è
illuminato).
3.
Quando l'indicatore GROUP/BANK mostra la nota
desiderata, eseguire l'accordatura precisa osservando
il display.
Tono basso
In modo di riproduzione, quando si preme rapidamente
l'interruttore a pedale 1-4 il cui LED è illuminato, il GFX-8
passa allo stato di bypass. Il LED dell'interruttore a pedale ora
lampeggia e l'indicazione "BYPASS" appare sul display.
Illuminato
Lampeggia
Tono corretto
Rilasciare immediatamente
Tono alto
Se si preme l'interruttore a pedale il cui LED è illuminato per
1 secondo o più prima di rilasciarlo, il GFX-8 passa allo stato
di silenziamento. Il LED dell'interruttore a pedale ora
lampeggia e l'indicazione "MUTE" appare sul display.
Illuminato
Lampeggia
4.
Accordare le altre corde nello stesso modo.
5.
Una volta completata l'accordatura, premere di nuovo
l'interruttore a pedale il cui LED sta lampeggiando.
Rilasciare dopo più di 1 secondo
Il GFX-8 torna al modo di riproduzione.
Italiano
2.
Suonare la corda aperta che si desidera accordare e
osservare l'indicatore GROUP/BANK. Il GFX-8 rileva
automaticamente il tono e l'indicatore GROUP/BANK
mostra la nota più vicina al tono attuale.
NOTA
138
Per l'accordatura, suonare sempre una nota singola. Se si
suona un accordo, il tono non viene rilevato correttamente.
ZOOM GFX-8
NOTA
Se si desidera, si può cambiare l'impostazione dell'unità in
modo che premendo l'interruttore a pedale il cui LED è
illuminato non si attivi lo stato di bypass/silenziamento.
Per dettagli, fare riferimento a pagina 167.
Regolazione del tono di riferimento dell'accordatore
Dopo che il GFX-8 è stato acceso, il tono di riferimento dell'accordatore è sempre La centrale = 440 Hz". Se si desidera, si può
cambiare il tono di riferimento. Questo è comodo ad esempio per far corrispondere lo strumento ad un altro strumento o fonte
sonora il cui tono non può essere cambiato facilmente, come un piano acustico o un CD. Per fare questo, innanzitutto
cambiare il tono di riferimento del GFX-8 e quindi usarlo per accordare la chitarra.
1.
In modo di riproduzione, premere l'interruttore a
pedale 1-4 il cui LED è illuminato, per impostare il
GFX-8 nello stato di bypass/silenziamento.
La gamma di regolazione disponibile va da "435" (la centrale =
435 Hz) a "445" (la centrale = 445 Hz), in scatti di 1 Hz.
3.
2.
Girare la manopola DLY/REV (PARM VALUE) per
regolare il tono di riferimento. Quando si gira questa
manopola il tono di riferimento attuale appare sul
display. L'impostazione iniziale è "440" (la centrale =
440 Hz).
Una volta completata l'accordatura premere di nuovo
l'interruttore a pedale il cui LED sta lampeggiando.
Il GFX-8 torna al modo di riproduzione.
NOTA
Quando si spegne e quindi si riaccende il GFX-8, il tono di
riferimento torna a "440".
Valore del tono di riferimento
Attivazione e disattivazione dei moduli durante la riproduzione (modo manuale)
La condizione in cui gli interruttori a pedale 1-4 possono essere usati per attivare e disattivare individualmente i moduli di un patch
e in cui è possibile regolare specifici parametri si chiama "modo manuale". Nel modo manuale i moduli di un patch possono essere
usati come effetti compatti indipendenti.
1.
2.
In modo di riproduzione, selezionare un patch.
Tenere premuto l'interruttore a pedale BANK DOWN
per più di 1 secondo.
Il GFX-8 passa al modo manuale. Il display visualizza
"MANUAL".
Tenere premuto per almeno 1 secondo.
3.
Usare gli interruttori a pedale 1-4.
Interruttore a pedale 1
Attivazione/disattivazione del modulo DRIVE
Interruttore a pedale 3
Attivazione/disattivazione del
modulo DLY/REV
Interruttore a pedale 2
Interruttore a pedale 4
Attivazione/disattivazione Controlla un parametro
del modulo MOD
programmato individualmente
per ciascun patch, come il
bypass del modulo,
l'ingresso tap del tempo di
ritardo, ecc.
NOTA
Nel modo manuale, gli interruttori a pedale 1-4 hanno le
seguenti funzioni.
4.
Il parametro controllato dall'interruttore a pedale 4
(interruttore CONTROL) è impostato usando il modulo
TOTAL (
p.155).
Per ritornare al modo di riproduzione, premere ancora
una volta l'interruttore a pedale BANK DOWN.
Italiano
ZOOM GFX-8
139
Cambiamento del suono di un patch (modo di modifica)
La condizione in cui si possono cambiare i parametri che compongono un patch per creare un suono personale si chiama "modo
di modifica". Questa sezione descrive come usare il modo di modifica.
Operazioni basilari del modo di modifica
Le operazioni basilari normalmente usate nel modo di modifica sono spiegate qui. Oltre a queste operazioni, il modo di
modifica offre anche una scorciatoia per la modifica rapida di un parametro specifico (
p.142).
1.
In modo di riproduzione, selezionare il patch che si
desidera modificare.
Tasto ZNR/EQ EDIT
Per selezionare il modulo EQ o ZNR.
A ciascuna pressione del tasto, il colore del LED lampeggiante
cambia e l'oggetto della modifica cambia come segue.
Il patch può essere di un gruppo utilizzatore o di un gruppo
preselezionato. Tuttavia, poiché i patch dei gruppi
preselezionati sono di sola lettura, dopo aver modificato il
patch è possibile memorizzarlo solo selezionando un gruppo
utilizzatore come destinazione di memorizzazione.
2.
Lampeggia in rosso
Pagina 1 del modulo EQ
Lampeggia in verde
Pagina 2 del modulo EQ
Lampeggia in arancione ZNR
Premere il tasto EDIT.
Il LED del tasto EDIT si illumina e il GFX-8 passa al modo di
modifica.
In modo di modifica le seguenti indicazioni appaiono sul
pannello.
Lampeggia in rosso
Imposta il nome di patch e il
livello del patch.
Lampeggia in verde
Imposta le funzioni RTM e
interruttore CONTROL ( p.156)
Lampeggia in arancione Imposta le regolazioni di
simulatore di amplificazione
(parametro complessivo)
I LED dei tasti e dell'interruttore a pedale dei moduli attivati
nel patch attuale sono illuminati.
Il tasto del modulo selezionato per la modifica lampeggia.
3.
Usare i tasti sul pannello per scegliere il modulo da
modificare.
Per selezionare rispettivamente il
modulo DRIVE, MOD o DLY/REV.
Serve a impostare il nome di patch e il livello del patch (livello
di uscita globale del patch) e altri parametri applicabili all'intero
patch, nonché parametri globali che si applicano a tutti i patch.
A ciascuna pressione del tasto, il colore del LED lampeggiante
cambia e l'oggetto della modifica cambia come segue.
Nome del parametro attualmente selezionato
SUGGERIMENTO
HINT
Tasto DRIVE, MOD, DLY/REV
Esegue le impostazioni
MIDI (
p.161)
Tasto TOTAL
Valore del parametro attualmente selezionato
Se si passa al modo di modifica subito dopo aver
cambiato patch, il tasto TOTAL lampeggia. Quando si
passa al modo di modifica dopo la modifica facile, il tasto
del modulo modificato lampeggia.
Tasto MIDI
NOTA
4.
Se viene selezionato un modulo impostato su OFF per il
patch attuale, la modifica non è possibile (il display
visualizza "OFF"). Tuttavia le impostazioni ZNR possono
essere eseguite anche quando il modulo EQ è disattivato.
Usare la manopola PARM SELECT per selezionare il
parametro che si desidera modificare.
In modo di modifica, i seguenti tasti servono a selezionare il
modulo da modificare. Il tasto selezionato lampeggia.
Italiano
Quando si gira la manopola PARM SELECT, gli effetti del
modulo selezionato al punto 3 e i parametri di effetto appaiono
in sequenza sul display. (I parametri visualizzati dipendono
dal modulo e dall'effetto attualmente selezionati.)
L'impostazione di parametro attualmente selezionata può
essere controllata usando l'indicatore GROUP/BANK.
140
ZOOM GFX-8
5.
Usare la manopola PARM VALUE/ADJUST per
cambiare l'impostazione del parametro (o l'effetto).
Per cambiare il parametro indicato sul display, usare la
manopola PARM VALUE/ADJUST. Quando si cambia la
selezione dell'effetto o il parametro, il simbolo EDITED (.)
appare nell'indicatore GROUP/BANK.
7.
Se si desidera continuare a modificare altri parametri
o moduli, ripetere i punti 3-6.
8.
Una volta completate le modifiche, premere il tasto
EDIT/CANCEL.
Il GFX-8 torna al modo di riproduzione.
NOTA
Tutte le modifiche apportate in modo di modifica sono
temporanee. Le impostazioni tornano allo stato originale
quando si cambia patch. Se si desidera conservare le
modifiche, è necessario memorizzare il patch (
p.144).
Manopola PARM VALUE/ADJUST
Simbolo EDITED (.)
6.
Per cambiare l'impostazione ON/OFF del modulo di
effetto, usare i seguenti interruttori a pedale o tasti.
In modo di modifica, i seguenti interruttori a pedale o tasti
possono essere usati per cambiare l'impostazione ON/OFF del
modulo. Il tasto di modulo che è stato impostato su OFF si
spegne e il modulo non può più essere modificato. (Tuttavia le
impostazioni ZNR possono essere modificate anche se il
modulo EQ è impostato su OFF.)
• Modulo DRIVE
Tasto DRIVE (*1), interruttore a pedale 1
• Modulo MOD
Tasto MOD (*1), interruttore a pedale 2
• Modulo DLY/REV
Tasto DLY/REV (*1), interruttore a pedale 3
• Modulo EQ
Tasto ZNR/EQ EDIT (*2)
(*1) A ciascuna pressione del tasto: gruppo A, gruppo
B, OFF
(*2) A ciascuna pressione del tasto: ZNR (arancione)
Pagina 1 di EQ (rosso)
Pagina 2 di EQ (verde).
Quando è selezionata la pagina 1 o 2 di EQ,
tenendo premuto il tasto per più di 1 secondo si
imposta EQ ON o OFF.
Italiano
ZOOM GFX-8
141
Scorciatoia del modo di modifica (1)
In modo di modifica, le manopole e i tasti seguenti possono essere usati per modificare direttamente la selezione dell'effetto o
il parametro.
[Selettore DRIVE/MOD/DLY/REV]
Seleziona l'effetto del modulo MOD.
Seleziona l'effetto del
modulo DRIVE.
Seleziona l'effetto del
modulo DLY/REV.
[Manopola GAIN]
Regola un parametro
principale del modulo
DRIVE. In quasi tutti i
patch, questo è il
parametro GAIN che
determina l'intensità della
distorsione.
[Tasto DRIVE/MOD/DLY/REV]
Attiva e disattiva il relativo modulo (DRIVE, MOD, DLY/REV) e
cambia il gruppo per gli effetti selezionabili. A ciascuna pressione
del tasto, l'unità passa ciclicamente ai tre stati seguenti.
Tasto spento o lampeggiante lentamente in rosso
Il relativo modulo è disattivato.
Tasto illuminato/lampeggiante in rosso
Il modulo è attivato ed è selezionato l'effetto del gruppo A
(etichette superiori).
Tasto illuminato/lampeggiante in verde
Il modulo è attivato ed è selezionato l'effetto del gruppo B
(etichette inferiori).
Quando si cambia l'effetto, il nome del nuovo effetto appare
sul display per circa 2 secondi.
Scorciatoia del modo di modifica (2)
Usando le manopole PARM 1-4, si possono modificare rapidamente i parametri principali di ciascun modulo.
1.
Usare il tasto DRIVE, MOD, DLY/REV, ZNR/EQ EDIT o
TOTAL per selezionare il modulo da modificare.
Il tasto selezionato inizia a lampeggiare.
2.
Usare le manopole PARM 1-4 per modificare il
parametro selezionato al punto 1.
Italiano
In modo di modifica, i parametri principali (parametri 1-4) del
modulo attualmente selezionato sono assegnati alle manopole
PARM 1-4.
142
ZOOM GFX-8
Per esempio, quando è selezionato l'effetto OVER
DRV del modulo DRV, le manopole PARM 1-4
controllano i seguenti parametri.
Manopola PARM 1 - 4
GAIN
PRE GAIN TONE
LEVEL
Creazione di una distorsione personale
I numeri di effetto 11A e 11B del modulo DRIVE sono riservati per effetti di distorsione personali creati dall'utilizzatore. Per la
distorsione personale, oltre ai normali parametri di effetto (PARM1-PARM8) sono disponibili altri quattro parametri (PARM9PARM12) che permettono di controllare il carattere della distorsione e altre caratteristiche.
[Effetti di distorsione normali]
[Distorsione personale]
PARM 1 PARM 2 PARM 3 PARM 4
PARM 1 PARM 2 PARM 3 PARM 4
PARM 1 PARM 2 PARM 3 PARM 4
PARM 1 PARM 2 PARM 3 PARM 4
GAIN PRE GAIN TONE LEVEL
GAIN
TONE
LEVEL
PARM 5 GAIN
PARM 6 PRE
PARM
7 PARM
8
GAIN
TONE
LEVEL
PARM 5 GAIN
PARM 6 PRE
PARM
7 PARM
8
GAIN
PRE
GAIN
TONE
LEVEL
PARM 5 PARM 6 PARM
7 PARM
8
PARM 1 PARM 2 PARM 3 PARM 4
PARM 1 PARM 2 PARM 3 PARM 4
GAIN PRE GAIN TONE
LEVEL
PARM 5 PARM 6 PARM 7 PARM 8
GAIN PRE GAIN TONE
LEVEL
PARM 5 PARM 6 PARM 7 PARM 8
PARM 5 PARM 6 PARM 7 PARM 8
RTM SETTING
RTM SETTING
FDR CLN RTM SETTING
FOR CLEAN
RTM SETTING
RTM SETTING
FOR CLEAN
FOR CLEAN
CUSTOM 1
RTM SETTING
PARM 9 PARM 10 PARM 11 PARM 12
CUSTOM 2
PARM 9 PARM 10 PARM 11 PARM 12
> CHAR < > HIGH < > MID < > LOW <
> CHAR < > HIGH < > MID < > LOW <
Parametro 9
Parametro 10
Parametro 11
Parametro 12
> CHAR <
> HIGH <
> MID <
> LOW <
Carattere della distorsione
Carattere gamma alta
Carattere gamma media
Carattere gamma bassa
Una volta impostati questi parametri e memorizzato il patch risultante, è possibile usarlo come un nuovo effetto di
distorsione in altri patch.
1.
Attivare il modo di modifica.
2.
Selezionare CUSTOM1 (11A) o CUSTOM2 (11B) del
modulo DRIVE.
Verificare che il modulo DRIVE sia attivato.
3.
Per un uso ottimale dei parametri di distorsione,
raccomandiamo di impostare i parametri 1-4 come segue.
PARM1
GAIN
1 - 30 (come desiderato)
PARM2
PRE GAIN
7
PARM3
TONE
5
PARM4
LEVEL
25
Usare la manopola PARM VALUE per regolare il valore.
I parametri 9-12 sono parametri speciali per la distorsione
personale, che permettono di impostare separatamente le
caratteristiche per ciascuna banda di frequenza.
6.
Richiamare i parametri 10-12 nello stesso modo con la
manopola PARM SELECT e usare la manopola PARM
VALUE per regolare il valore.
7.
Quando si è finito di creare l'effetto di distorsione
personale, memorizzare il patch.
Richiamare i parametri 1-8 ed eseguire le impostazioni
desiderate.
NOTA
4.
5.
NOTA
I parametri 9-12 sono parametri globali che influiscono su
tutti i patch. Per esempio, quando i parametri 9-12 della
distorsione personale 1 di un patch sono modificati e il
patch viene memorizzato, i cambiamenti influiscono su tutti
i patch che impiegano la distorsione personale 1 (tipo di
effetto 11A).
Premere una volta il tasto GROUP/CUSTOM SET.
Questo richiama il parametro 9. Il nome del parametro
(">CHAR<") appare sul display e l'indicatore GROUP/BANK
mostra il valore attuale.
Italiano
Il parametro 9 può essere richiamato anche con la manopola
PARM SELECT. Questo è comodo per passare liberamente da
uno all'altro dei parametri 1-12.
ZOOM GFX-8
143
Memorizzazione di impostazioni di modolo personali
Le impostazioni del modulo MOD e del modulo DLY/REV possono essere memorizzate come impostazioni personali. Le
impostazioni personali memorizzate possono essere richiamate in qualsiasi momento in modo di modifica, per l'uso con
nuovi patch o patch esistenti.
NOTA
1.
2.
Le operazioni da eseguire sono diverse da quelle per la creazione di distorsioni personali nel modulo DRIVE.
Attivare il modo di modifica.
Premere il tasto MOD o il tasto DLY/REV per
selezionare il modulo per cui si desidera memorizzare
impostazioni personali.
NOTA
5.
Premere il tasto GROUP/CUSTOM SET e selezionare
C1 (impostazione personale 1) o C2 (impostazione
personale 2).
6.
Per memorizzare le impostazioni personali eseguite,
premere il tasto STORE.
Verificare che il modulo selezionato sia attivato..
3.
Eseguire la selezione dell'effetto e le impostazioni di
parametro desiderate per il modulo selezionato al
punto 2.
4.
Premere il tasto GROUP/CUSTOM SET.
Quando il relativo modulo è disattivato, non è possibile
memorizzare le impostazioni di modulo personali.
Le impostazioni personali memorizzate possono essere
richiamate in qualsiasi momento semplicemente selezionando
11A (impostazione personale 1) o 11B (impostazione personale
2) per il modulo MOD o il modulo DLY/REV.
Il nome dell'effetto lampeggia sul display e l'indicazione "C1"
lampeggia sull'indicatore GROUP/BANK.
Per annullare l'operazione di memorizzazione, premere il tasto
CANCEL.
Memorizzazione e copia di patch
(operazioni del modo di memorizzazione)
Se non si memorizzano i patch modificati, le impostazioni ritornano allo stato originale quando si cambia patch. Non
dimenticare di memorizzare i patch modificati che si desidera conservare.
È anche possibile copiare un patch esistente e memorizzarlo in un'altra posizione. Per esempio, copiando tutti i patch da usare in una canzone
specifica in una banca del gruppo utilizzatore è facile poi richiamare i patch con gli interruttori a pedale 1-4 durante un'esecuzione.
1.
Italiano
Il GFX-8 passa al modo di attesa memorizzazione e
l'indicazione "STORE?" e il nome del patch di destinazione
della memorizzazione appaiono alternatamente sul display.
L'indicatore GROUP/BANK mostra il gruppo/numero banca
di destinazione della memorizzazione. Il LED di uno degli
interruttori a pedale 1-4 corrispondente alla destinazione di
memorizzazione si illumina.
Se si desidera memorizzare il patch modificato in una
posizione diversa dalla destinazione di memorizzazione
attualmente indicata, cambiare il nome del patch prima di
premere il tasto STORE.
"STORE?" e il nome del patch di
destinazione appaiono alternatamente.
2.
Usare gli interruttori a pedale BANK UP/DOWN e gli
interruttori a pedale 1-4 per selezionare la
destinazione di memorizzazione (copia).
Quando il patch modificato proviene da un gruppo
144
utilizzatore, il gruppo/numerobanca/interruttore a pedale
originale viene selezionato come destinazione della
memorizzazione se non si eseguono altre operazioni. Quando
si cambia il gruppo/banca, la parte cambiata dell'indicatore
GROUP/BANK lampeggia.
In modo di riproduzione o modo di modifica, premere
il tasto STORE.
ZOOM GFX-8
3.
Per eseguire l'operazione di memorizzazione (copia)
del patch, premere di nuovo il tasto STORE.
L'operazione di memorizzazione (copia) viene eseguita e
l'apparecchio ritorna automaticamente al modo di riproduzione.
Per annullare l'operazione, premere il tasto CANCEL prima di
premere la seconda volta il tasto STORE.
• I patch nei gruppi preselezionati (A, b, C, d) sono di sola
lettura e non possono essere usati come destinazioni per
la memorizzazione. Quando si preme il tasto STORE
mentre è selezionato un patch di un gruppo
preselezionato, la destinazione di memorizzazione diventa
automaticamente "U0" e l'interruttore a pedale 1. Se
necessario, cambiare la destinazione di memorizzazione
con USER gruppo/banca/interruttore a pedale.
• Quando l'operazione di memorizzazione (copia) viene
eseguita, il contenuto precedente della destinazione di
memorizzazione (copia) viene sovrascritto e non può
essere recuperato. Tuttavia le impostazioni default di
fabbrica di qualsiasi patch dei gruppi utilizzatore (o di
tutti i patch) possono essere recuperate (
p.167).
Effetti e parametri
Questa sezione elenca tutti gli effetti e i parametri disponibili nei moduli del GFX-8. I parametri comuni a vari effetti o tutti gli effetti
sono spiegati una sola volta.
Modulo DRIVE
Questo modulo comprende una grande varietà di effetti, tra cui simulatore acustico pulito, distorsione, overdrive e fuzz.
[GLOBAL] indica un
parametro globale
che si applica a tutti i
patch.
[CONTROL SW] indica una
voce che può essere controllata
con l’interruttore CONTROL
(
p.157).
• Il parametro 1 del modulo DRIVE può essere regolato con la
manopola GAIN anche quando un altro modulo è selezionato.
* I tipi 1A-7B hanno gli stessi parametri.
TYPE
1A
1B
FDR DRV
TYPE
2A
MS CRU
Suono crunch di amplificatore stack a valvole di tipo britannico.
TYPE
2B
Parametro 6
3A
3B
4A
RTM DES
1-4
RTM CTL
oF, Pd, 1 - 5, 8 - 31
Quando il modulo DRIVE è attivato, l'interruttore funziona
come interruttore di boost che innalza ulteriormente il
livello del modulo DRIVE. A ciascuna pressione
dell'interruttore CONTROL (interruttore a pedale 4),
l'impostazione si alterna tra normale (LED spento) e boost
(LED acceso).
MS DRV
BG DRV
PVY DRV
Suono drive di amplificatore stack a valvole ad alto guadagno, ideale
per heavy metal.
TYPE
0 - 99, 1.0
Seleziona il controllore da usare per l'RTM. Le impostazioni
disponibili sono "oF" (disattivato), "Pd" (pedale di espressione),
cambiamento di controllo MIDI 1-5, 8-31.
Suono drive di amplificatore stack a valvole con gamma media corposa.
TYPE
RTM MIN
Seleziona il pararametro regolabile tramite RTM. Si possono
selezionare i parametri 1-4.
Suono drive di amplificatore stack a valvole di tipo britannico.
TYPE
0 - 99, 1.0
Usando il valore massimo del parametro regolato da RTM come
riferimento (100%), questo parametro regola il valore minimo
RTM nella gamma da 0% (0) a 100% (1.0).
Parametro 8
Suono drive di amplificatore a valvole di tipo combo.
RTM MAX
Usando il valore massimo del parametro regolato da RTM come
riferimento (100%), questo parametro regola il valore massimo
RTM nella gamma da 0% (0) a 100% (1.0).
Parametro 7
FDR CLN
Suono pulito di amplificatore a valvole di tipo combo.
TYPE
Parametro 5
VX CRU
TYPE
8A
COMP
Questa è una combinazione di compressore e suono pulito.
GAIN knob
COMP SNS
oF, - 10
Parametro 1
TONE
0 - 10
Parametro 2
COMP SNS
oF, 1 - 10
Suono crunch vecchio stile.
TYPE
4B
PWR LEAD
Suono di chitarra lead con buon bilanciamento di potenza.
TYPE
5A
Regola la profondità dell'effetto compressore. Quando è regolato
su "oF", l'effetto non agisce.
V-OD
Suono overdrive asciutto.
TYPE
5B
Parametro 3
OVER DRV
6A
Parametro 4
V-DIST
6B
Parametro 8
Vedere il tipo 1A (FDR CLN).
Suono di distorsione dal carattere asciutto.
TYPE
1 - 10
Regola il tempo di ascesa dell'effetto.
Suono overdrive di stile vibrazione cassa.
TYPE
ATTACK
Vedere il tipo 1A (FDR CLN).
DIST
Forte suono di distorsione.
TYPE
7A
* I tipi 8B-9B hanno gli stessi parametri.
FUZZ
Tono fuzz rimbombante.
TYPE
7B
TYPE
WD METAL
Suono aggressivo ad alto guadagno.
TYPE
Parametro 1
1 - 30
PRE GAIN
1 - 10
Regola la quantità di distorsione basilare.
Parametro 3
TONE
CMP+OD
Questa è una combinazione di compressore e overdrive.
TYPE
9B
CMP+DIST
Manopola GAIN GAIN
1 - 30
Parametro 1
1 - 30
Regola l'intensità dell'effetto.
1 - 30
Regola la profondità dell'effetto compressore. Quando è regolato
su "oF", l'effetto non agisce.
Parametro 2
LEVEL
GAIN
0 - 10
Regola il tono.
Parametro 4
9A
Questa è una combinazione di compressore e distorsione.
Regola il guadagno finale.
Parametro 2
CMP+CRU
Italiano
Manopola GAIN GAIN
1 - 30
GAIN
8B
Questa è una combinazione di compressore e crunch.
Regola il livello del segnale dopo il passaggio attraverso il
modulo DRIVE.
COMP SNS
oF, 1 - 10
ZOOM GFX-8
145
Parametro 3
1 - 10
ATTACK
Regola il tempo di ascesa dell'effetto.
Parametro 4
Manopola GAIN GAIN
1 - 30
Parametro 1
1 - 30
Parametro 8
Vedere il tipo 1A (FDR CLN).
Parametro 2
Vedere il tipo 1A (FDR CLN).
10A
EXT DIST
Manopola GAIN SEND LVL
1 - 10
Parametro 1
1 - 10
SEND LVL
Regola il livello del segnale fornito alla presa EXT.DIST SEND.
1 - 10
ATTACK
Regola il tempo di ascesa dell'effetto.
Parametro 4
TONE
0 - 10
Parametro 4
Parametro 8
Vedere il tipo 1A (FDR CLN).
Parametro 8
Vedere il tipo 1A (FDR CLN).
Notare che i parametri 9-12 sotto sono parametri globali che si
applicano a tutti i patch. (Per dettagli vedere pagina 143.)
Gli effetti di distorsione personali possono essere personalizzati
in maggiore dettaglio usando il software in dotazione.
oF, 1 - 10
COMP SNS
Regola la profondità dell'effetto compressore. Quando è regolato
su "oF", l'effetto non agisce.
Parametro 3
1 - 10
Regola il tono.
Invece del modulo DRIVE interno, viene usato un effetto di distorsione
collegato alle prese EXT.DIST SEND/RETURN sul pannello posteriore.
Parametro 2
PRE GAIN
Regola la distorsione basilare.
Parametro 3
TYPE
GAIN
Regola il guadagno globale.
Parametro 9
> CHAR <
Seleziona il carattere della distorsione.
c1, c2:
Distorsione di tipo pulito
o1, o2:
Distorsione di tipo overdrive
d1, d2:
Distorsione normale
A1, A2: Distorsione amplificatore
S1, S2: Suono impostato con il software di modifica sul
computer
Parametro 10 > HIGH <
Vedere il tipo 1A (FDR CLN).
TYPE
10B
ACOUSTIC
Cambia il suono di una chitarra elettrica nel suono di una chitarra acustica.
1 - 10
Manopola GAIN TOP
Parametro 1 TOP
1 - 10
Regola il carattere speciale delle corde di una chitarra acustica.
Parametro 2
1 - 10
BODY
Regola il carattere del corpo della chitarra.
Parametro 3
0 - 10
TONE
Regola la qualità sonora globale.
Parametro 4
Seleziona il carattere della distorsione della gamma ad alta frequenza.
L1-L4:
Passa-basso
Ft:
Piatta
P1-P4:
Picco
S1, S2: Suono impostato con il software di modifica
sul computer
Parametro 11 > MID <
Seleziona il carattere della distorsione della gamma di frequenza
media.
L1-L3:
Enfasi della gamma bassa
M1-M3: Enfasi della gamma media
H1-H3: Enfasi della gamma alta
S1, S2: Suono impostato con il software di modifica sul
computer
Parametro 8
Vedere il tipo 1A (FDR CLN).
Vedere il tipo 1A (FDR CLN).
TYPE
11A
CUSTOM1
TYPE
11B
CUSTOM2
Parametro 12 > LOW <
Seleziona il carattere della distorsione della gamma di frequenza bassa.
H1-H2: Passa-alto
Ft:
Piatto
P1-P4:
Picco
b1, b2:
Enfatizzazione
S1, S2: Suono impostato con il software di modifica sul
computer
Questi effetti permettono di creare un proprio circuito di distorsione per
ottenere qualsiasi suono desiderato.
Vedere il tipo 1A (FDR CLN).
Modulo ZNR/EQ (riduzione del rumore Zoom/equalizzatore)
Questo modulo contiene la funzione ZNR (riduzione del rumore Zoom) che riduce i disturbi durante le pause e un
equalizzatore per regolare il bilanciamento di spettro del suono.
Italiano
[CONTROL SW] indica una voce che può essere controllata
con l’interruttore CONTROL ( p.157).
• In modo di modifica, il colore del LED ZNR/EQ EDIT
lampeggiante cambia a ciascuna pressione del tasto e
l'oggetto della modifica cambia come segue.
•
•
•
Lampeggia in arancione
Lampeggia in rosso
Lampeggia in verde
ZNR
Pagina 1 del modulo EQ
Pagina 2 del modulo EQ
ZNR
(riduzione del rumore Zoom)
Questo circuito riduce il rumore durante le pause di esecuzione senza
influenzare il carattere del suono.
Parametro 1
ZNR
oF, 1 - 15
Regola la sensibilità ZNR. Selezionare l'impostazione che
fornisce la migliore riduzione del rumore senza rendere il suono
innaturale. Quando è regolato su "oF", l'azione ZNR è
neutralizzata.
EQ
P1
(pagina 1 equalizzatore)
Questa è la pagina 1 dell'equalizzatore a quattro bande che serve a
regolare il suono. Esiste un solo effetto equalizzatore, ma poiché
146
ZOOM GFX-8
possiede numerosi parametri, le impostazioni sono divise in due pagine
(EQ P1/EQ P2) per l'uso con il tasto ZNR/EQ EDIT. (Se si usa la
manopola PARM SELECT, i parametri 1-12 possono essere richiamati
in successione.)
Parametro 1
PRESENCE
Tabella: Valori di impostazione del modulo EQ e frequenze
TREBLE FRQ Display
630Hz
63
800Hz
80
1.2kHz
1.2
1.6kHz
1.6
2.5kHz
2.5
3.2kHz
3.2
5.1kHz
5.1
6.3kHz
6.3
-12 - 12
Regola l'enfatizzazione/taglio della gamma ultra-alta (oltre 8 kHz).
Parametro 2
TREBLE
-12 - 12
Regola l'enfatizzazione/taglio della gamma alta.
Parametro 3
MIDDLE
-12 - 12
Regola l'enfatizzazione/taglio della gamma media.
Parametro 4
BASS
-12 - 12
Regola l'enfatizzazione/taglio della gamma bassa.
EQ
P2
(pagina 2 equalizzatore)
Questo è pagina 2 dell'equalizzatore a quattro bande.
Parametro 1
EQ LEVEL
1 - 30
Regola il livello del segnale dopo il passaggio attraverso il
modulo EQ. Un'impostazione di 25 fornisce un livello di unità
(livello in ingresso = livello in uscita).
Parametro 2
TRBL FRQ
63 - 6.3 (see table)
Regola la frequenza centrale della gamma alta (630 Hz - 6,3 kHz)
Parametro 3
MID FRQ
16 - 1.6 (see table)
Parametro 5
BASS FRQ
RTM MAX
BASS FRQ
60Hz
80Hz
125Hz
160Hz
200Hz
315Hz
400Hz
630Hz
Display
06
08
12
16
20
31
40
63
0 - 99, 1.0
Usando il valore massimo del parametro regolato da RTM come
riferimento (100%), questo parametro regola il valore massimo
RTM nella gamma da 0% (0) a 100% (1.0).
Parametro 6
RTM MIN
0 - 99, 1.0
Usando il valore massimo del parametro regolato da RTM come
riferimento (100%), questo parametro regola il valore minimo
RTM nella gamma da 0% (0) a 100% (1.0).
Parametro 7
RTM DES
1-4
Seleziona il pararametro regolabile tramite RTM. Si possono
selezionare i parametri 1-4.
Parametro 8
RTM CTL
oF, Pd, 1 - 5, 8 - 31
Seleziona il controllore da usare per l'RTM. Le impostazioni
disponibili sono "oF" (disattivato), "Pd" (pedale di espressione),
cambiamento di controllo MIDI 1-5, 8-31.
Regola la frequenza centrale della gamma media (160 Hz - 1,6 kHz)
Parametro 4
MID FRQ Display
160Hz
16
200Hz
20
315Hz
31
400Hz
40
630Hz
63
800Hz
80
1.2kHz
1.2
1.6kHz
1.6
Quando l'effetto è attivato, l'uscita è silenziata mentre si
tiene premuto l'interruttore CONTROL (durante il
silenziamento il LED si illumina).
06 - 63 (see table)
Regola la frequenza centrale della gamma bassa (60 Hz - 630 Hz).
Modulo MOD (modulazione)
Questo modulo contiene effetti di spazio come chorus e flanger, effetti dal suono particolare come auto-wah e effetti di
modulazione come il modulatore ad anello.
Indica un parametro che
può essere controllato
con RTM (
p.156).
Indica un parametro che può
essere controllato con la
manopola PARM SELECT durante
la modifica facile ( p.137).
Indica un parametro per cui
è possibile l'ingresso tap
tramite interruttore a pedale
CONTROL ( p.157).
[CONTROL SW] indica una
voce che può essere
controllata con l’interruttore
CONTROL ( p.157).
Parametro 3
PRE DLY
0 - 50
Parametro 4
CHO MIX
0 - 50
Parametro 5
RTM MAX
0 - 99, 1.0
Usando il valore massimo del parametro regolato da RTM come
riferimento (100%), questo parametro regola il valore massimo
RTM nella gamma da 0% (0) a 100% (1.0).
Parametro 6
Parametri comuni del modulo MOD
DEPTH
Regola la profondità dell'effetto.
RATE
Regola la velocità di modulazione.
PRE DLY
Regola il tempo di preritardo.
xx MIX
Regola il rapporto di missaggio dell'effetto.
BALANCE
Regola il bilanciamento tra suono dell'effetto e
suono originale. Valori maggiori proclucono un
suono dell'effetto più pronunciato.
FEEDBACK
Regola la quantità di feedback.
SHIFT
Regola la direzione di azione dell'effetto.
"dn" indica cambiamento a scendere e "UP"
cambiamento a salire.
Regola la sensibilità di rilevamento picking per
il wah e la sensibilità di attivazione.
POSITION
Seleziona il punto di collegamento del modulo MOD.
bF: Prima del modulo DRIVE AF: Dopo il
modulo EQ
TYPE
1A
0 - 99, 1.0
Parametro 7
RTM DES
1-4
Seleziona il pararametro regolabile tramite RTM. Si possono
selezionare i parametri 1-4.
Parametro 8
RTM CTL
oF, Pd, 1 - 5, 8 - 31
Seleziona il controllore da usare per l'RTM. Le impostazioni
disponibili sono "oF" (disattivato), "Pd" (pedale di espressione),
cambiamento di controllo MIDI 1-5, 8-31.
LED illuminato: il parametro CHO MIX è al massimo.
LED spento: il parametro CHO MIX è al livello
memorizzato per quel patch.
TYPE
1B
Italiano
SENS
RTM MIN
Usando il valore massimo del parametro regolato da RTM come
riferimento (100%), questo parametro regola il valore minimo
RTM nella gamma da 0% (0) a 100% (1.0).
CE CHO
Questo è un effetto di chorus caratterizzato da un suono caldo.
Parametro 1
DEPTH
0 - 50
Parametro 2
RATE
1 - 50
Parametro 3
TONE
0 - 50
CHORUS
Questo è un effetto di chorus con suono chiaro.
Parametro 1
Parametro 2
DEPTH
RATE
0 - 50
1 - 50
Regola la qualità del suono.
ZOOM GFX-8
147
Parametro 4
CE MIX
Parametro 5
0 - 50
LED illuminato: il parametro CE MIX è al massimo.
LED spento: il parametro CE MIX è al valore memorizzato
per quel patch.
2A
VIBRATO
Parametro 1
DEPTH
0 - 50
Parametro 2
VIB RATE
1 - 50
Parametro 3
BALANCE
0 - 50
RISETIME
oF, 1 - 50
Regola il ritardo tra segnale in ingresso e inizio dell'effetto.
Quando è selezionato "oF", l'effetto è sempre attivato.
Parametro 5
0 - 10
Parametro 4
RISETIME
oF, 1 - 50
Regola il ritardo tra segnale in ingresso e inizio dell'effetto.
Quando è selezionato "oF", l'effetto è sempre attivato.
Parametro 5
Questo è un effetto di vibrato che varia periodicamente il tono.
Parametro 4
CLIP
Regola la forma d'onda del segnale di modulazione. Valori
maggiori producono un clipping più marcato delle creste delle
forme d'onda.
Parametro 8
Vedere il tipo 1A (CHORUS).
TYPE
Parametro 3
Parametro 8
Vedere il tipo 1A (CHORUS).
LED illuminato: il parametro TRM RATE è al massimo.
LED spento: il parametro TRM RATE è al valore
memorizzato per quel patch.
TYPE
4A
PDL WAH
(wah a pedale)
Questo effetto permette di usare il pedale di espressione per regolare
manualmente il wah.
Parametro 1
PWA FREQ
1 - 50
Imposta la frequenza centrale dell'effetto wah.
Parametro 8
Parametro 2
Vedere il tipo 1A (CHORUS).
DRY LVL
0 - 50
Imposta il livello del suono originale.
LED illuminato: il parametro VIB RATE è al massimo.
LED spento: il parametro VIB RATE è al valore
memorizzato per quel patch.
TYPE
2B
FLANGER
Parametro 1
DEPTH
0 - 50
Parametro 2
FLG RATE
1 - 50
Parametro 3
PRE DLY
0 - 50
Parametro 4
FEEDBACK
-15 - 0 - 15
Parametro 8
PHASE
Se l'effetto è attivato e si usa l'interruttore CONTROL,
l'effetto wah viene saltato mentre si tiene premuto
l'interruttore.
TYPE
Parametro 2
RESO
PHA RATE
1 - 50
Parametro 3
CHAR
1-4
POSITION
1 - 50
SHIFT
dn, UP
Imposta la direzione dell'effetto wah.
Parametro 3
Parametro 4
AWA SENS
1 - 50
POSITION
bF, AF
bF, AF
Parametro 8
Vedere il tipo 1A (CHORUS).
Se l'effetto è attivato e si usa l'interruttore CONTROL,
l'effetto wah viene saltato mentre si tiene premuto
l'interruttore.
Seleziona le caratteristiche del suono di fase.
TYPE
5A
STEP
Questo è un effetto speciale con caratteristiche di filtro di tipo a gradini.
Parametro 8
Vedere il tipo 1A (CHORUS).
Italiano
AUTO WAH
Parametro 5
Parametro 2
Parametro 5
4B
1 - 50
Regola la risonanza.
Parametro 4
Parametro 8
Imposta la sensibilità dell'effetto.
Questo effetto produce un suono fuori fase.
RESO
Parametro 5
bF, AF
Regola la risonanza.
LED illuminato: il parametro FLG RATE è al massimo.
LED spento: il parametro FLG RATE è al valore
memorizzato per quel patch.
Parametro 1
POSITION
Vedere il tipo 1A (CHORUS).
Parametro 1
Vedere il tipo 1A (CHORUS).
3A
0 - 50
Il funzionamento di questo effetto varia a seconda dell'intensità del picking.
Regola l'intensità dell'effetto.
TYPE
WET LVL
Imposta il livello del suono dell'effetto.
Parametro 4
Questo effetto produce un effetto particolare, ondeggiante.
Parametro 5
Parametro 3
LED illuminato: il parametro PHA RATE è al massimo.
LED spento: il parametro PHA RATE è al valore
memorizzato per quel patch.
Parametro 1
DEPTH
0 - 50
Parametro 2
STP RATE
1 - 50
Parametro 3
FEEDBACK
0 - 50
Regola l’intensità dell’effetto.
TYPE
3B
TREMOLO
Parametro 5
Questo effetto varia periodicamente il livello del suono.
148
Parametro 1
DEPTH
0 - 50
Parametro 2
TRM RATE
1 - 50
ZOOM GFX-8
Parametro 8
Vedere il tipo 1A (CHORUS).
LED illuminato: il parametro STP RATE è al massimo.
LED spento: il parametro STP RATE è al valore
memorizzato per quel patch.
TYPE
5B
CRY
Parametro 2
Questo effetto varia il suono come un modulatore parlante.
RNG FREQ
1 - 50
Regola la frequenza dell'effetto di modulatore ad anello.
Parametro 1
DEPTH
0 - 50
Parametro 3
BALANCE
0 - 50
Parametro 2
SHIFT
dn, UP
Parametro 4
POSITION
bF, AF
Parametro 3
CRY SENS
1 - 50
Parametro 4
Parametro 5
POSITION
bF, AF
Parametro 5
Parametro 8
Vedere il tipo 1A (CHORUS).
Se l'effetto è attivato e si usa l'interruttore CONTROL,
l'effetto viene saltato mentre si tiene premuto l'interruttore.
Parametro 8
Vedere il tipo 1A (CHORUS).
Se l'effetto è attivato e si usa l'interruttore CONTROL,
l'effetto viene saltato mentre si tiene premuto l'interruttore.
TYPE
6A
PITCH
PITCH
-12 - 0 - 12, 24
Regola la quantità di spostamento di tono in semitoni.
Parametro 2
FINE
TONE
BALANCE
0 - 50
Parametro 8
Se l'effetto è attivato e si usa l'interruttore CONTROL,
l'effetto viene saltato mentre si tiene premuto l'interruttore.
Parametro 2
PDL PIT
(tono a pedale)
Questo effette permette di cambiare manualmente il tono usando il
pedale di espressione.
Parametro 1
TYPE
1 - 16
Seleziona il tipo di tono a pedale (vedere la tabella sotto). A
seconda del tipo, l'azione di tono è diversa quando si alza o si
abbassa il pedale.
Valore
minimo pedale
P-PIT
TYPE
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
1-4
Parametro 3
POSITION
bF, AF
Parametro 5
Parametro 8
Vedere il tipo 1A (CHORUS).
Se l'effetto è attivato e si usa l'interruttore CONTROL,
l'effetto viene saltato mentre si tiene premuto l'interruttore.
TYPE
8A
DELAY
Parametro 1
Solo suono originale
-100 cent
Scordatura + DRY
DOUBLING
+1 ottava
0 cent
-2 ottave
0 cent
+1 ottava + DRY
-1 ottava + DRY
500 cent + DRY
-700 cent + DRY
+1 ottava
-∞(0 Hz) + DRY
+1 ottava+ DRY
-∞ (0 Hz) + DRY
0 - 60
TIMEx1
0 - 99
Imposta il tempo di ritardo in unità di 1 ms.
Parametro 3
FEEDBACK
0 - 50
Parametro 4
DLY MIX
0 - 50
Parametro 5
Parametro 8
Vedere il tipo 1A (CHORUS).
Valore
massimo pedale
-100 cent
Solo suono originale
DOUBLING
Scordatura + DRY
0 cent
+1 ottava
0 cent
-2 ottave
-1 ottava + DRY
+1 ottava + DRY
-700 cent + DRY
500 cent + DRY
-∞ (0 Hz) + DRY
+1 ottava
-∞ (0 Hz) + DRY
+1 ottava + DRY
TIMEx100
Imposta il tempo di ritardo in unità di 100 ms.
Imposta il tempo di ritardo in base all'intervallo con cui
viene azionato l'interruttore CONTROL.
TYPE
8B
TIMETRIP
Questo è un originale effetto di ritardo che varia il tempo di ritardo in
base all'intensità del picking.
Parametro 1
SENS
1 - 50
Parametro 2
SHIFT
dn, UP
Parametro 3
FEEDBACK
-10 - 10
Parametro 4
TRIP BAL
0 - 50
Parametro 8
Parametro 5
Vedere il tipo 1A (CHORUS).
Parametro 8
Vedere il tipo 1A (CHORUS).
Se l'effetto è attivato e si usa l'interruttore CONTROL,
l'effetto viene saltato mentre si tiene premuto l'interruttore.
TYPE
7A
RING MOD
(modulatore ad anello)
Se l'effetto è attivato e si usa l'interruttore CONTROL,
l'effetto viene saltato mentre si tiene premuto l'interruttore.
Questo effetto produce un suono metallico.
Parametro 1
DEPTH
0 - 50
ZOOM GFX-8
149
Italiano
Parametro 5
CURVE
Regola la curva di ascesa.
Parametro 2
6B
1 - 50
Questo è un effetto di ritardo con un tempo di ritardo da 1 millisecondo
a 6 secondi.
Vedere il tipo 1A (CHORUS).
TYPE
SLW TIME
Regola il tempo di ascesa dell'effetto.
0 - 50
Regola il bilanciamento tra suono dell'effetto e suono originale.
Parametro 5
(attacco lento)
Questo effetto produce automaticamente un "suono di tipo violino" in
cui ciascuna nota è potenziata individualmente.
Regola il tono dell'effetto.
Parametro 4
SLOW ATK
-10 - 10
Regola precisamente la quantità di spostamento di tono.
Parametro 3
7B
Parametro 1
Questo è uno spostatore di tono con una gamma di 1 ottava a scendere e
2 ottave a salire.
Parametro 1
TYPE
TYPE
9A
BPM DLY
Questo effetto di ritardo permette di impostare il tempo di ritardo in
unità BPM.
Parametro 1
40 - 250
BPM
Regola il valore BPM (numero di battute di minima per minuto,
un'unità per tempo). Quando si gira la manopola PARM 1, il
valore cambia in scatti di 5. Per una regolazione precisa, usare la
manopola PARM VALUE.
Parametro 2
t1 - t9
INTERVAL
Regola la nota che determina la sincronizzazione del suono di
ritardo, usando l'impostazione di tempo BPM come riferimento.
t1 = Due brevi
t3 = Minima
t5 = Tripla semibreve
t7 = Croma puntata
t9 = Croma
t2 = Minima puntata
t4 = Semiminima puntata
t6 = Semiminima
t8 = Tripla minima
Parametro 3
FEEDBACK
0 - 50
Parametro 4
BPM MIX
0 - 50
• So (SOUND ON SOUND)
In questo modo il suono campionato viene riprodotto sopra il
suono attuale. Mentre si tiene premuto l'interruttore
CONTROL, il suono di riproduzione della chitarra viene
aggiunto al suono di riproduzione. Il tempo di ritardo
impostato con il parametro 1+2 stabilisce la durata
dell'intervallo di ripetizione.
* I dati campionati sono conservati fino a che il modulo
viene disattivato o l'unità viene regolata in stato di
bypass.
Parametro 4
Parametro 5
Serve ad avviare e fermare il processo di campionamento e
ad avviare la riproduzione.
10A
TRM+CHO
Parametro 1
Parametro 8
Parametro 2
1 - 50
CHO RATE
1 - 50
0 - 60
TIMEx100
CHO MIX
0 - 50
Parametro 5
Parametro 8
Vedere il tipo 1A (CHORUS).
0 - 99
TIMEx1
Parametro 4
Regola il rapporto di missaggio del suono di chorus.
Imposta il tempo di ritardo in unità di 100 ms.
Attiva e disattiva il tremolo.
Imposta il tempo di ritardo in unità di 1 ms.
Parametro 3
TRM RATE
Regola la velocità di modulazione dell'effetto di chorus.
Questo è un effetto di ritardo a tenuta che può campionare e riprodurre
una frase della durata massima di 6 secondi.
Parametro 2
0 - 50
Regola la velocità di modulazione dell'effetto di tremolo.
Parametro 3
HOLD DLY
Parametro 1
TRM DPT
Regola la profondità dell'effetto di tremolo.
Imposta il tempo di ritardo in base all'intervallo con cui
viene azionato l'interruttore CONTROL.
9B
Parametro 8
Questa è una combinazione di tremolo e chorus.
Vedere il tipo 1A (CHORUS).
TYPE
0 - 50
Vedere il tipo 1A (CHORUS).
TYPE
Parametro 5
HOLD MIX
tr, Gt, So
MODE
TYPE
Seleziona il modo di tenuta.
10B
RING+VIB
Questa è una combinazione di modulatore ad anello e vibrato.
• tr (TRIGGER)
Il campionamento inizia quando si preme l'interruttore
CONTROL. Quando si preme di nuovo l'interruttore
CONTROL, il campionamento cessa e la riproduzione inizia.
Se l'interruttore CONTROL non viene premuto una seconda
volta, il campionamento cessa automaticamente dopo che è
trascorso il tempo di ritardo. Premendo ancora una volta
l'interruttore CONTROL si interrompe la riproduzione.
Parametro 1
VIB DPT
0 - 50
Regola la profondità del vibrato.
Parametro 2
VIB RATE
1 - 50
Regola la velocità del vibrato.
Parametro 3
RING SPD
1 - 50
Regola la frequenza di modulazione dell'effetto di modulatore ad
anello.
Campionamento
Suono originale
Parametro 4
Suono dell
effetto
Tempo
Interruttore
Premere
Premere
CONTROL Premere
Annollamento tenuta
Arresto
Inizio del
Riproduzione
campionamento
Italiano
• Gt (GATE)
Il campionamento viene eseguito mentre si tiene premuto
l'interruttore CONTROL. Se non si rilascia l'interruttore
CONTROL, il campionamento cessa automaticamente dopo
che è trascorso il tempo di ritardo impostato con il parametro
1+2 e la riproduzione inizia. Premendo ancora una volta
l'interruttore CONTROL si interrompe la riproduzione.
Campionamento
Suono originale
Suono dell
effetto
Sampling
Interruttore
CONTROL Premere
Inizio del
campionamento
150
ZOOM GFX-8
RING BAL
0 - 50
Regola il bilanciamento del modulatore ad anello.
Tempo
Rilasciare
Riproduzione
Premere
Fine
Parametro 5
Parametro 8
Vedere il tipo 1A (CHORUS).
Attiva e disattiva il vibrato.
TYPE
11A
CUSTOM1
TYPE
11B
CUSTOM2
Richiama le impostazioni personali 1/2 memorizzate precedentemente
per il modulo MOD. (Per informazioni su come creare e memorizzare
impostazioni personali, vedere pagina 144.)
I parametri attualmente memorizzati possono essere modificati. Per
conservare le modifiche, memorizzare il patch.
Modulo DLY/REV (ritardo/riverbero)
Questo modulo contiene principalmente effetti di tipo a riverbero singolo come ritardo e riverbero, ma offre anche combinazioni con
effetti di modulazione e effetti speciali e contiene l'effetto jam che impiega la tecnologia di campionamento.
Indica un parametro che
può essere controllato
con RTM (
p.156).
Indica un parametro che può
essere controllato con la
manopola PARM VALUE durante
la modifica facile ( p.137).
Indica un parametro per cui
è possibile l'ingresso tap
tramite interruttore a pedale
CONTROL ( p.157).
[CONTROL SW] indica una
voce che può essere
controllata con l’interruttore
CONTROL ( p.157).
Parametri comuni del modulo DLY/REV
RATE
Regola la velocità di modulazione.
xx MIX
Regola il rapporto di missaggio dell'effetto.
BALANCE
Regola il bilanciamento tra suono dell'effetto e
suono originale. Valori maggiori proclucono
un suono dell'effetto più pronunciato.
FEEDBACK
Regola la quantità di feedback.
SHIFT
Regola la direzione di azione dell'effetto.
"dn" indica cambiamento a scendere e "UP"
cambiamento a salire.
* I tipi 1A e 1B hanno gli stessi parametri.
TYPE
1A
REV HALL
1B
TYPE
TYPE
PRE DLY
0 - 50
Regola il tempo di preritardo dall'inizio del suono originale
all'inizio del riverbero.
0 - 10
TONE
Regola il tono del suono dell'effetto.
Parametro 4
Parametro 4
DLY+ROOM
Parametro 1
DLY TIME
1 - 99, 1.0
Parametro 2
DLY FB
0 - 50
Regola la quantità di feedback del ritardo.
Parametro 3
DLY MIX
0 - 50
Regola il rapporto di missaggio del suono di ritardo.
Parametro 4
HALL MIX
0 - 50
(quando è selezionato 2A)
Parametro 4
ROOM MIX
0 - 50
(quando è selezionato 2B)
Regola il rapporto di missaggio del suono di riverbero.
Parametro 8
Vedere il tipo 1A (REV HALL).
Imposta il tempo di ritardo in base all'intervallo con cui
viene azionato l'interruttore CONTROL.
1 - 30
TIME
Regola la durata del riverbero (tempo di riverbero).
Parametro 3
2B
Imposta il tempo di ritardo in unità di 10 ms (10 ms x valore
impostazione = tempo di ritardo).
REV ROOM
Parametro 2
DLY+HALL
Questa è una combinazione di ritardo e riverbero stanza.
Questo è un effetto di riverbero che simula il riverbero di una stanza.
Parametro 1
2A
Questa è una combinazione di ritardo e riverbero sala.
Parametro 5
Questo è un effetto di riverbero che simula il riverbero di una sala concerti.
TYPE
* I tipi 2A e 2B hanno gli stessi parametri.
HALL MIX
0 - 50
TYPE
3A
PP DLY
Questo è un ritardo di tipo a ping-pong in cui il suono si sposta alternatamente a
destra e sinistra. Il tempo di ritardo da 1 millisecondo a 6 secondi
Parametro 1
TIMEx100
0 - 60
Imposta il tempo di ritardo in unità di 100 ms.
Parametro 2
TIMEx1
0 - 99
Imposta il tempo di ritardo in unità di 1 ms.
(quando è selezionato 1A)
Parametro 3
FEEDBACK
0 - 50
0 - 50
Parametro 4
PPD MIX
0 - 50
ROOM MIX
(quando è selezionato 1B)
Parametro 5
Parametro 5
RTM MAX
0 - 99, 1.0
Usando il valore massimo del parametro regolato da RTM come
riferimento (100%), questo parametro regola il valore massimo
RTM nella gamma da 0% (0) a 100% (1.0).
Parametro 6
RTM MIN
RTM DES
Imposta il tempo di ritardo in base all'intervallo con cui
viene azionato l'interruttore CONTROL.
0 - 99, 1.0
Usando il valore massimo del parametro regolato da RTM come
riferimento (100%), questo parametro regola il valore minimo
RTM nella gamma da 0% (0) a 100% (1.0).
Parametro 7
1-4
Seleziona il pararametro regolabile tramite RTM. Si possono
selezionare i parametri 1-4.
TYPE
3B
SEAMLESS
Questo è un effetto in cui il suono di ritardo continua ad essere udibile
per un massimo di 3 secondi dopo che si è cambiato patch.
* Per usare l'effetto seamless, il ritardo seamless deve essere
selezionato al nuovo patch richiamato.
Parametro 1
RTM CTL
oF, Pd, 1 - 5, 8 - 31
Seleziona il controllore da usare per l'RTM. Le impostazioni
disponibili sono "oF" (disattivato), "Pd" (pedale di espressione),
cambiamento di controllo MIDI 1-5, 8-31.
Se l'effetto è attivato e si usa l'interruttore CONTROL,
l'effetto viene saltato mentre si tiene premuto l'interruttore.
TIME
1 - 99, 1.0 - 3.0
Imposta il tempo di ritardo. Nella gamma 1-99, la formula è 10 ms x
valore impostazione = tempo di ritardo. Nella gamma 1.0-6.0 (per
3B SEAMLESS il massimo è 3.0) la formula è 1000 ms x valore
impostazione = tempo di ritardo. Quando si gira la manopola PARM
1, il valore cambia in scatti di 5. Per una regolazione precisa, usare la
manopola PARM VALUE.
Parametro 2
SEAMTIME
1 - 99, 1.0, Hd
Regola la durata per cui il suono di ritardo è udibile dopo che si è
commutato il patch (100 ms x valore impostazione = durata di
rimanenza). L'impostazione "Hd" fa sì che il suono di ritardo
ZOOM GFX-8
151
Italiano
Parametro 8
Parametro 8
Vedere il tipo 1A (REV HALL).
rimanga per il tempo impostato per quel patch.
Parametro 3
FEEDBACK
0 - 50
Parametro 4
SEAM MIX
0 - 50
LED illuminato: il parametro STCH MIX è al massimo.
LED spento: il parametro STCH MIX è al valore
memorizzato per quel patch.
TYPE
Parametro 5
Parametro 8
Vedere il tipo 1A (REV HALL).
Imposta il tempo di ritardo in base all'intervallo con cui
viene azionato l'interruttore CONTROL.
TYPE
4A
Parametro 1
TIME
1 - 99, 1.0 - 6.0
Imposta il tempo di ritardo. Nella gamma 1-99, la formula è 10
ms x valore impostazione = tempo di ritardo. Nella gamma 1.06.0 (per 3B SEAMLESS il massimo è 3.0) la formula è 1000 ms
x valore impostazione = tempo di ritardo.
Quando si gira la manopola PARM 1, il valore cambia in scatti di
5. Per una regolazione precisa, usare la manopola PARM
VALUE. (*1).
Parametro 2
Parametro 1
DLY MIX
0 - 50
Parametro 2
PAN RATE
1 - 50
Parametro 3
PAN CLIP
0 - 10
Regola la forma d'onda del segnale di modulazione. Valori maggiori
producono un clipping più forte delle creste delle forme d'onda.
Parametro 4
Parametro 3
CHO RATE
Parametro 4
CHO MIX
Regola il rapporto di missaggio del suono di chorus.
Parametro 5
Parametro 8
Parametro 5
ECHO
Questo effetto crea uneco morbido nello stile di un eco da nastro.
Parametro 1
TIME
1 - 99, 1.0 - 6.0
TONE
0 - 50
(*1).
Parametro 2
TYPE
6A
PIT+DLY
Questo è un effetto a combinazione in cui uno spostatore di tono viene
applicato al suono di ritardo.
Vedere
Imposta il tempo di ritardo in base all'intervallo con cui
viene azionato l'interruttore CONTROL.
Parametro 8
LED illuminato: il parametro PAN RATE è al massimo.
LED spento: il parametro PAN RATE è al valore
memorizzato per quel patch.
Parametro 1
Vedere il tipo 1A (REV HALL).
0 - 50
Vedere il tipo 1A (REV HALL).
1 - 50
0 - 50
TRM DPT
Regola la profondità di cambiamento livello associata con
l'impostazione panpot.
0 - 50
Regola la velocità di modulazione del chorus.
Vedere
PAN DPT
Regola l'ampiezza dell'effetto.
Regola il rapporto di missaggio del suono di ritardo.
4B
AUTO PAN
CHO+DLY
Questo è un effetto a combinazione di chorus e ritardo.
TYPE
5B
Questo effetto varia periodicamente l'impostazione panpot (posizione
stereo destra/sinistra) del suono.
TIME
1 - 99, 1.0 - 6.0
PITCH
-12 - -1, dt, 1 - 12, 24
(*1).
Parametro 2
Quando è impostato "dt", l'effetto è leggermente stonato dal tono
del suono originale. Altre impostazioni spostano il tono del
numero di semitoni corrispondenti all'impostazione.
Parametro 3
FEEDBACK
0 - 50
Parametro 4
DLY MIX
0 - 50
Parametro 5
Parametro 8
Vedere il tipo 1A (REV HALL).
Regola il tono dell'effetto.
Parametro 3
FEEDBACK
0 - 50
Parametro 4
ECHO MIX
0 - 50
Parametro 5
Parametro 8
6B
BEND CHO
Parametro 1
Imposta il tempo di ritardo in base all'intervallo con cui
viene azionato l'interruttore CONTROL.
5A
TYPE
Questo effetto fornisce una curvatura del tono che segue il picking di
ciascuna nota.
Vedere il tipo 1A (REV HALL).
TYPE
Imposta il tempo di ritardo in base all'intervallo con cui
viene azionato l'interruttore CONTROL.
ST CHO
Questo è un chorus stereo con suono chiaro e una diffusione
eccezionalmente ampia.
Parametro 1
DEPTH
0 - 50
Parametro 2
RATE
1 - 50
Parametro 3
TONE
0 - 50
Italiano
Parametro 4
STCH MIX
Parametro 5
Parametro 8
Vedere il tipo 1A (REV HALL).
152
ZOOM GFX-8
0 - 50
0 - 50
Parametro 2
SHIFT
dn, UP
Parametro 3
TIME
1 - 50
Regola il tempo di preri tando.
Parametro 4
Parametro 5
Regola la qualità del suono.
DEPTH
Regola il tasso di curvatura del tono.
BEND BAL
0 - 50
Parametro 8
Vedere il tipo 1A (REV HALL).
Se l'effetto è attivato e si usa l'interruttore CONTROL,
l'effetto viene saltato mentre si tiene premuto l'interruttore.
TYPE
7A
JAM PLAY
Questa funzione permette di registrare una frase di chitarra durante
un'esecuzione e riprodurla in vari modi. Per dettagli, vedere la sezione
"Uso di jam play" a pagina 158.
Parametro 1
STYLE
nM, rS, SC
Seleziona il metodo di riproduzione della frase registrata.
• nM (Normal)
Riproduzione in direzione normale.
• rS (Reverse)
Esegue la riproduzione all'indietro.
• SC (Scratch)
La direzione di riproduzione cambia in base al movimento del
pedale di espressione. Se si preme il pedale di espressione dalla
posizione centrale verso il basso si ottiene la riproduzione
normale e se si sposta il pedale in direzione opposta si ottiene la
riproduzione all'indietro.
Parametro 2
TRG/GATE
tS, tL, GS, GL, rS
Seleziona il modo di riproduzione per l'interruttore a pedale 2.
ciclica dall'inizio, secondo l'impostazione del parametro 1.
Premendo l'interruttore a pedale 2 durante la riproduzione si
interrompe la riproduzione.
• GS (Gate one-shot)
Mentre si tiene premuto l'interruttore a pedale 2, l'unità esegue
la riproduzione singola dall'inizio secondo l'impostazione del
parametro 1. Rilasciando l'interruttore a pedale 2 durante la
riproduzione si interrompe la riproduzione.
• GL (Gate loop)
Mentre si tiene premuto l'interruttore a pedale 2, l'unità esegue
la riproduzione ciclica dall'inizio secondo l'impostazione del
parametro 1. Rilasciando l'interruttore a pedale 2 durante la
riproduzione si interrompe la riproduzione.
• rS (Retrigger one-shot)
Premendo l'interruttore a pedale 2 si attiva la riproduzione
singola dall'inizio, secondo l'impostazione del parametro 1.
Premendo l'interruttore a pedale 2 durante la riproduzione si
ricomincia la riproduzione.
Parametro 3
MIX
0 - 50
NOTA: L'effetto JAM PLAY non ha un parametro RTM.
• tS (Trigger one-shot)
Premendo l'interruttore a pedale 2 si attiva la riproduzione
singola dall'inizio, secondo l'impostazione del parametro 1.
• tL (Trigger loop)
Premendo l'interruttore a pedale 2 si attiva la riproduzione
Attiva e disattiva la funzione jam play.
Effetti SFX
Se uno degli effetti SFX sotto indicati viene impostato su ON nel modulo DLY/REV, il modulo MOD diventa inattivo.
Indica un parametro che
può essere controllato
con RTM (
p.156).
[CONTROL SW] indica una
voce che può essere
controllata con l’interruttore
CONTROL ( p.157).
Indica un parametro che può
essere controllato con la
manopola PARM VALUE durante
la modifica facile ( p.137).
Quando non si è selezionata la compensazione del tono con il
parametro PITCH, il tono del suono di riproduzione cambia come
segue secondo il parametro SPEED.
Valore del parametro
Tono di riproduzione
SPEED
Tono originale
1.0
94
89
84
1 semitono a scendere 79
7 semitoni a scendere
75
71
67
1 ottava a scendere
50
2 ottave a scendere
25
Parametri comuni degli effett; effetti SFX
PRE DLY
Regola il tempo di preritardo.
xx MIX
Regola il rapporto di missaggio dell'effetto.
SENS
Regola la sensibilità di rilevamento picking
per il wah e la sensibilità di attivazione.
Parametro 4
TYPE
7B
SAMPLER
Questo è un effetto di campionatore con fino a 25 secondi di tempo di
registrazione/riproduzione. Per dettagli sul funzionamento, vedere la
sezione "Uso del campionatore" (
p.160).
Parametro 1
SOURCE
PL, AU
Seleziona la fonte di registrazione come segue.
PL: Segnale chitarra dalla presa INPUT
AU: Segnale in linea stereo dalla presa AUX IN
Parametro 2
PITCH
oF, on
Questo parametro determina se viene eseguita la compensazione
del tono quando la velocità di riproduzione viene cambiata. Le
impostazioni disponibili sono "on" (compensazione attivata) e
"oF" (compensazione disattivata).
Parametro 3
SPEED
1.0, 94, 89, 84, 79, 75, 71, 67, 50, 25
Seleziona la velocità di riproduzione.
10 - 0 - 10
Regola il tono di riproduzione. Le impostazioni da -10 a -1
indicano un taglio della gamma bassa e le impostazioni da 1 a 10
un taglio della gamma alta.
NOTA:
Mentre si usa la funzione di campionatore, il pedale di
espressione agisce sempre come pedale di volume per il
segnale in ingresso/riprodotto. L'effetto SAMPLER non
dispone quindi di un parametro RTM.
Attiva e disattiva la funzione di campionatore.
TYPE
8A
AWA+TRM
Questo è un effetto a combinazione di wah automatico e tremolo.
Parametro 1
AWA SNS
-10 - -1, oF, 1 - 10
Regola la sensibilità del wah automatico. Quando è impostato su un
valore negativo, l'effetto wah agisce nella direzione a scendere.
Parametro 2
RISETIME
oF, 1 - 50
Regola il lasso di tempo tra segnale in ingresso e inizio
dell'effetto tremolo. Quando l'impostazione è "oF", l'effetto è
sempre attivato.
ZOOM GFX-8
153
Italiano
SUGGERIMENTO:
Quando è selezionato PL, il segnale viene registrato dopo
essere passato attraverso il modulo EQ. Quando è
selezionato AU, il segnale viene registrato senza passare
attraverso alcun modulo di effetto.
TONE
Parametro 3
0 - 50
TRM DPT
Parametro 3
Regola la profondità dell'effetto di tremolo.
Parametro 4
TRM RATE
Parametro 4
Parametro 5
GATE REV
1 - 30
DECAY
Parametro 2
Parametro 3
10A
SMPLHOLD
Questo è un effetto di campionamento e tenuta con sincronizzazione
automatica del picking.
PATTERN
1 - 10
Seleziona lo schema dell'effetto.
0 - 50
PRE DLY
Parametro 2
-10 - 0 - 10
ENV
SENS
1 - 20
Selezionare un'impostazione adeguata in base alla chitarra.
Regola l'envelope del suono di riverbero.
Parametro 3
DRY LVL
0 - 50
Regola il livello del suono originale.
Envelope
0
-10
Se l'effetto è attivato e si usa l'interruttore CONTROL,
l'effetto viene saltato mentre si tiene premuto l'interruttore.
Parametro 1
Regola il tempo di riverbero.
Parametro 8
Vedere il tipo 1A (REV HALL).
TYPE
Questo è un effetto di riverbero per cui è possibile regolare l'envelope
(curva di cambiamento suono).
Parametro 1
0 - 50
Parametro 8
LED illuminato: il parametro TRM RATE è al massimo.
LED spento: il parametro TRM RATE è al valore
memorizzato per quel patch.
8B
BALANCE
Regola il livello del suono dell'effetto.
Vedere il tipo 1A (REV HALL).
TYPE
Mn/St
Seleziona il funzionamento monofonico (Mn) o stereo (St).
1 - 50
Regola la velocità di modulazione del tremolo.
Parametro 5
MODE
10
Parametro 4
WET LVL
0 - 50
Regola il livello del suono dell'effetto.
Parametro 4
GATE MIX
0 - 50
Regola il rapporto di missaggio del suono dell'effetto. Un valore
di 50 ha il risultato di emettere solo il suono dell'effetto.
Parametro 5
Parametro 5
Se l'effetto è attivato e si usa l'interruttore CONTROL,
l'effetto viene saltato mentre si tiene premuto l'interruttore.
Parametro 8
Vedere il tipo 1A (REV HALL).
Se l'effetto è attivato e si usa l'interruttore CONTROL,
l'effetto viene saltato mentre si tiene premuto l'interruttore.
TYPE
9A
Questo è uno spostatore di tono che permette di cambiare il tono in base
alla chiave della canzone.
KEY
C, C#, --- A#, b
Seleziona la nota chiave della scala.
Parametro 2
SCALE
SHIFT
HPS MIX
Parametro 5
M3, m3, 4t, 5t, 6t
0 - 50
Parametro 8
Italiano
Se l'effetto è attivato e si usa l'interruttore CONTROL,
l'effetto viene saltato mentre si tiene premuto l'interruttore.
9B
Questo effetto impiega due spostatori di tono.
PITCH 1
-12 - -1, oF, 1 - 12, 24
Imposta il tono dello spostamento di tono 1 in semitoni.
Parametro 2
PITCH 2
-12 - -1, oF, 1 - 12, 24
Imposta il tono dello spostamento di tono 2 in semitoni.
154
ZOOM GFX-8
1-5
Parametro 2
SENS
1 - 20
Parametro 3
DRY LVL
0 - 50
Parametro 4
WET LVL
0 - 50
Regola il livello del suono sintetizzatore.
Parametro 5
Parametro 8
Vedere il tipo 1A (REV HALL).
Se l'effetto è attivato e si usa l'interruttore CONTROL,
l'effetto viene saltato mentre si tiene premuto l'interruttore.
TYPE
11A
CUSTOM1
TYPE
11B
CUSTOM2
Richiama le impostazioni personali memorizzate precedentemente per il
modulo DLY/REV. (Per informazioni sulla creazione e la
memorizzazione di impostazioni personali, vedere pagina 144.)
I parametri attualmente memorizzati possono essere modificati. Per
conservare le modifiche, memorizzare il patch.
TWIN PIT
Parametro 1
COLOR
dn, UP
Vedere il tipo 1A (REV HALL).
TYPE
SYNTH
Seleziona il carattere sonoro del sintetizzatore.
Regola la direzione di spostamento del tono. "dn" significa
spostamento a scendere e "UP" spostamento a salire.
Parametro 4
10B
Regola il livello del suono originale
Imposta l'intervallo armonico dalla nota chiave.
M3 = maggiore terza m3 = minore terza
4t = perfetta quarta
5t = perfetta quinta
6t = perfetta sesta
Parametro 3
TYPE
Questo è un effetto che crea un suono di tipo sintetizzatore.
Parametro 1
HPS
Parametro 1
Parametro 8
Vedere il tipo 1A (REV HALL).
Modulo TOTAL
Il modulo TOTAL non è un modulo di effetto separato ma invece la sezione dell'unità in cui sono memorizzati il livello patch e le
informazioni di nome di patch, nonché i parametri globali comuni a tutti i patch.
Poiché il modulo TOTAL ha un grande numero di parametri, le
impostazioni sono divise in tre pagine.
[GLOBAL] Indica un parametro globale che si applica a
tutti i patch.
• In modo di modifica, ciascuna pressione del tasto TOTAL fa
cambiare il colore del LED lampeggiante del tasto TOTAL e
l'oggetto della modifica come segue.
• Lampeggia in rosso
• Lampeggia in arancione
P1
Parametro 4
P3
xx:OF, 1 - 5, 7 - 31, 64 - 95
(pagina 3)
Parametro 1
1 - 50
PATCHLVL
CT2-->XX
Selezionare il numero di cambiamento controllo con la manopola
PARM 4 e usare la manopola PARM VALUE per selezionare un
valore nella gamma 0-127 (0-99, 0.0...2.7).
(pagina 1)
Parametro 1
xx:OF, 1 - 5, 7 - 31, 64 - 95
Selezionare il numero di cambiamento controllo con la manopola
PARM 3 e usare la manopola PARM VALUE per selezionare un
valore nella gamma 0-127 (0-99, 0.0...2.7).
TOTAL
TOTAL
CT1-->XX
Imposta il numero di cambiamento controllo (CT2) emesso dal
connettore MIDI OUT quando il patch viene commutato sul
GFX-8.
Pagina 1 del modulo TOTAL
(livello patch, nome patch)
Pagina 2 del modulo TOTAL
(impostazioni di RTM e
interruttore CONTROL)
Pagina 3 del modulo TOTAL
(simulatore di amplificatore)
• Lampeggia in verde
Parametro 3
Imposta il numero di cambiamento controllo (CT1) emesso dal
connettore MIDI OUT quando il patch viene commutato sul
GFX-8.
AMP SIM
oF, on
Attiva (on) o disattiva (oF) il simulatore di amplificatore.
Regola il livello globale di uscita del patch. Un'impostazione di
40 produce uno stato di unità (livello in ingresso = livello in
uscita).
Parametro 2
AMP TYPE
LC, Lb, LS, AC, AS
Seleziona le caratteristiche del simulatore di amplificatore in base
al tipo di collegamento.
Parametro 2 Specifica la posizione di inserimento
Parametro 3 Specifica il carattere
Le manopole PARM 2 e 3 sono usate per inserire o modificare i
nomi di patch. Usare la manopola PARM 2 o la manopola PARM
SELECT per specificare la posizione di inserimento del carattere
(punto lampeggiante sul display) e usare la manopola PARM 3 o
la manopola PARM VALUE per selezionare il carattere o il
numero. Possono essere usati i seguenti caratteri alfanumerici.
Collegamento amplificatore di potenza
• AC... Amplificatore di tipo combo
• AS... Amplificatore di tipo stack
Parametro 3
(Space)
(Space)
Collegamento in linea
•LC... Amplificatore di tipo combo generico
•Lb... Amplificatore di tipo combo brillante
•LS... Amplificatore di tipo stack
CABINET
oF, C1, C2, ST, WL
Seleziona il tipo di simulatore cassa diffusore.
'
(
)
*
+
-
/
0
1
2
3
4
5
6
7
8
9
<
=
>
?
@
A
B
C
D
E
F
G
H
I
J
K
L
M
N
O
P
Q
R
S
T
U
V
W
X
Y
Z
\
•oF... Simulatore cassa disattivato
•C1... Cassa amplificatore combo con diffusore da 12 pollici
•C2... Cassa amplificatore combo con due diffusori da 12
pollici
•ST... Amplificatore stack con quattro diffusori da 10 pollici
•WL... Torre amplificatore stack con quattro diffusori da 10
pollici
Parametro 4
CABI DPT
0 - 10
Regola la profondità dell'effetto simulatore cassa.
TOTAL
P2
Parametro 1
(Page 2)
VOL_RTM
oF, on
Determina se il pedale di espressione controlla il volume.
Quando è impostato "on" il pedale agisce come pedale di volume
se RTM è attivato.
Parametro 2
CT SW
oF, dS, Eq, Md, rv
Italiano
Seleziona il modulo che sarà controllato dall'interruttore
CONTROL.
oF = Non assegnato
dS = Modulo DRIVE
Eq = Modulo EQ
Md = Modulo MOD
rv = Modulo DLY/REV
ZOOM GFX-8
155
Uso dell'RTM
La funzione RTM (modulazione in tempo reale) può essere controllata con il pedale di espressione sul pannello superiore o tramite
messaggi MIDI di cambiamento controllo in ingresso da un collegamento MIDI. Questo può essere usato ad esempio per cambiare
il rapporto di missaggio del suono di riverbero durante un'esecuzione, usando il pedale di espressione, o per controllare i parametri
di effetto durante l'esecuzione, usando un sequencer MIDI.
Il parametro controllato dall'RTM e la gamma di controllo possono
essere impostati liberamente in modo di modifica. Il procedimento
per impostare e usare l'RTM è come segue.
1.
In modo di riproduzione, selezionare un patch per cui
è impostato RTM.
2.
Passare al modo di modifica e usare i tasti DRIVE,
ZNR/EQ EDIT, MOD, DLY/REV per selezionare il
modulo controllato da RTM.
3.
Girare la manopola PARM SELECT fino a che il
display visualizza "RTM CTL".
Per il parametro di effetto selezionato al punto 6, RTM MAX
determina il valore massimo che viene stabilito quando si
preme a fondo il pedale di espressione (o quando il valore del
cambiamento controllo MIDI ricevuto è 127).
Considerando il valore massimo del parametro controllato
come 100 (%), l'impostazione può essere eseguita nella
gamma 0%-100% (valore di impostazione = 0-99, 1.0).
8.
RTM CTL è il parametro che seleziona il controllore
dell'azione RTM. Sono possibili le seguenti impostazioni.
• oF
RTM non è usato nel modulo.
• Pd
RTM è controllato con il pedale di espressione dell'unità.
• 1 - 5, 8 - 31
RTM è controllato con il cambiamento di controllo MIDI
del rispettivo numero di controllo.
4.
5.
Girare la manopola PARM SELECT fino a che il
display visualizza "RTM DES".
RTM DES seleziona quale parametro di effetto di quel modulo
è controllato tramite RTM.
Italiano
6.
7.
156
Per il parametro di effetto selezionato al punto 6, RTM MIN
determina il valore minimo che viene stabilito quando si
solleva completamente il pedale di espressione (o quando il
valore del cambiamento controllo MIDI ricevuto è 0).
Considerando il valore minimo del parametro controllato
come 100 (%), l'impostazione può essere eseguita nella
gamma 0%-100% (valore di impostazione = 0-99, 1.0).
SUGGERIMENTO
HINT
Girare la manopola PARM VALUE per selezionare
"Pd".
Il rispettivo modulo può ora essere controllato con il pedale di
espressione.
Girare la manopola PARM VALUE per selezionare il
numero del parametro (1-4) da controllare tramite
RTM.
Girare la manopola PARM SELECT fino a che il
display visualizza "RTM MAX" e usare la manopola
PARM VALUE per impostare il valore massimo del
parametro.
ZOOM GFX-8
Girare la manopola PARM SELECT fino a che il
display visualizza "RTM MIN" e usare la manopola
PARM VALUE per impostare il valore minimo del
parametro.
9.
È anche possibile impostare RTM MIN su un valore
maggiore di RTM MAX. Per esempio, se l'impostazione è
RTM MAX = 0, RTM MIN = 1.0, il parametro per quel
modulo diventa più piccolo quando si preme il pedale e
più grande quando si solleva il pedale.
Ripetere i punti 2-8 per eseguire l'impostazione RTM
per gli altri moduli nello stesso modo.
I parametri RTM descritti sopra sono disponibili
separatamente per i moduli DRIVE, EQ, MOD, DLY/REV.
Questo permette di controllare vari parametri in diversi moduli
contemporaneamente.
È anche possibile assegnare il controllo del volume al pedale
di espressione.
Questa impostazione viene eseguita con il parametro
VOL_RTM (
p.155) nel modulo TOTAL.
10. Memorizzare il patch e tornare al modo di riproduzione.
Quando si usa il pedale di espressione in questa condizione, il
parametro assegnato cambia all'interno della gamma
preprogrammata.
Quando il parametro è stato impostato su MAX = 1.0 (100%),
MIN = 0 (0%), il pedale di espressione cambia il parametro
come segue.
Valore parametro
Valore massimo
11. Per attivare e disattivare il modulo di effetto
controllato tramite RTM, premere a fondo il pedale di
espressione.
Il pedale di espressione del GFX-8 include un interruttore a
pressione che viene attivato quando il pedale di espressione
viene premuto a fondo in modo di riproduzione. L'interruttore
serve ad attivare e disattivare il modulo controllato da RTM.
Valore minimo
Quando il parametro è stato impostato su MAX = 0 (0%),
MIN = 1.0 (100%), il pedale di espressione cambia il
parametro come segue.
SUGGERIMENTO
HINT
Valore parametro
Valore massimo
Per esempio, usare il modo di modifica per impostare i
moduli DRIVE e MOD sul controllo RTM, in modo che un
modulo sia attivato e l'altro disattivato, e memorizzare il
patch. Quando si richiama questo patch in modo di
riproduzione, è possibile alternare il controllo RTM dei due
moduli ogni volta che si preme a fondo il pedale di
espressione.
Valore minimo
Uso dell'interruttore CONTROL
Quando il GFX-8 è in modo manuale o in modo di modifica, l'interruttore CONTROL (interruttore a pedale 4) può essere usato
per il controllo in tempo reale. Se si programma il modulo da controllare in anticipo, si può ad esempio usare l'interruttore
CONTROL durante un'esecuzione per enfatizzare il modulo DRIVE o per inserire il tempo di ritardo con l'ingresso tap.
1.
modo manuale (e nel modo di modifica).
Selezionare il patch per cui si desidera usare
l'interruttore CONTROL.
6.
2.
Premere due volte il tasto TOTAL, in modo che il LED
lampeggi in verde.
3.
Usare la manopola PARM 2 per assegnare un modulo
all'interruttore CONTROL.
Mentre il tasto TOTAL lampeggia in verde, girando la
manopola PARM 2 si imposta il parametro CT SW, che
seleziona il modulo da assegnare all'interruttore CONTROL.
La funzione assegnata all'interruttore CONTROL in quel
patch può essere eseguita. (Per ciascun effetto, è assegnata
una delle seguenti funzioni. L'assegnazione è fissa e non
può essere modificata.)
La funzione effettivamente eseguita quando si preme
l'interruttore CONTROL dipende dal modulo e dall'effetto
(
p.145-p.155).
4.
Memorizzare il patch e tornare al modo di
riproduzione.
5.
Tenere premuto il tasto BANK DOWN per almeno 1
secondo per attivare il modo manuale.
La funzione assegnata all'interruttore CONTROL è attiva nel
7.
Per ritornare al modo di riproduzione, premere di
nuovo il tasto BANK DOWN per almeno 1 secondo.
ZOOM GFX-8
157
Italiano
• Attivazione/disattivazione dell'enfatizzazione
L'interruttore serve a potenziare ulteriormente il modulo
DRIVE. Questa funzione può essere usata per tutti gli
effetti del modulo DRIVE.
• Bypass/silenziamento del modulo
Mentre si tiene premuto l'interruttore CONTROL, l'effetto
del modulo viene saltato. Può essere usato per il modulo EQ
e alcuni effetti dei moduli MOD e DLY/REV.
• Ingresso tap
L'impostazione del tempo di ritardo può essere eseguita
(modificata) premendo l'interruttore CONTROL
all'intervallo desiderato. Può essere usato per effetti di
ritardo nei moduli MOD e DLY/REV.
• Aumento/diminuzione valore parametro
Mentre si tiene premuto l'interruttore CONTROL, il
parametro di velocità dell'effetto flanger, ecc., diventa
massimo.
Sono disponibili le seguenti impostazioni.
• oF L'interruttore CONTROL non è attivo per questo
patch..
• dS L'interruttore CONTROL controlla il modulo DRIVE.
• Eq L'interruttore CONTROL controlla il modulo EQ.
• Md L'interruttore CONTROL controlla il modulo MOD.
• rv L'interruttore CONTROL controlla il modulo DLY/REV.
NOTA
Premere l'interruttore CONTROL.
Uso della funzione jam play
Il GFX-8 include una funzione jam play che permette di registrare e riprodurre una frase di chitarra della durata massima di 12
secondi. Oltre alla riproduzione normale, sono disponibili originali funzioni come la riproduzione all'indietro e la riproduzione scratch,
in cui si può usare il pedale di espressione per controllare la direzione e la velocità della riproduzione.
Per usare la funzione jam play, preparare un patch che impiega l'effetto JAM PLAY del modulo DLY/REV ed eseguire le
impostazioni desiderate per il metodo di riproduzione e il funzionamento dell'interruttore a pedale.
1.
Selezionare un patch in cui si desidera usare jam play.
2.
Passare al modo di modifica e selezionare JAM PLAY
(effetto 7A) nel modulo DLY/REV (
p.153).
Assicurarsi che il modulo DLY/REV sia attivato.
3.
Usare la manopola PARM 1 per selezionare il
parametro STYLE desiderato (metodo di riproduzione
della frase registrata).
• nM (normale)
• rS (indietro)
• SC (scratch
Riproduzione in direzione normale.
Esegue la riproduzione all'indietro.
La direzione di riproduzione cambia in
base alla direzione ed alla velocità di
movimento del pedale di espressione,
producendo un effetto di tipo scratch.
Quando si passa alla riproduzione scratch da un altro metodo
di riproduzione, o quando si passa ad un altro metodo di
riproduzione dalla riproduzione scratch, i dati di registrazione
precedenti sono cancellati. Quando si seleziona la
riproduzione scratch, il tempo di registrazione massimo è 2
secondi.
tL (trigger loop)
Premendo l'interruttore a
pedale
si attiva la
riproduzione ciclica dall'inizio.
Premendo l'interruttore a
pedale
durante la
riproduzione si interrompe
la riproduzione.
GS (Gate one-shot)
Mentre si tiene premuto
l'interruttore a pedale
, viene eseguita la
riproduzione singola dall'inizio.
Rilasciando l'interruttore a
pedale
durante la
riproduzione si interrompe
la riproduzione.
GL (Gate loop)
Riproduzione scratch
Riproduzione nella direzione normale
Frase registrata
Riproduzione nella direzione inversa
4.
Quando il parametro STYLE è impostato su "nM"
(normale) o "rS" (indietro), usare la manopola PARM 2
per selezionare il parametro TRIG/GT (modo
trigger/gate).
Italiano
tS (trigger one-shot)
Mentre si tiene premuto l
'interruttore a pedale
,
viene eseguita la riproduzione
ciclica dall'inizio.
Rilasciando l'interruttore a
pedale
durante la
riproduzione si interrompe
la riproduzione.
rS (retrigger one-shot)
Premendo l'interruttore a pedale
durante la riproduzione si
ricomincia la riproduzione.
Premendo l'interruttore
a pedale
si attiva la
riproduzione singola dall'inizio.
Premendo l'interruttore a pedale
si attiva la riproduzione
singola dall'inizio.
158
ZOOM GFX-8
Premendo l'interruttore
a pedale
durante la
riproduzione si
interrompe la riproduzione.
Quando il parametro STYLE è impostato su "SC", questo
parametro non ha alcun effetto.
SUGGERIMENTO
HINT
5.
Quando l'effetto JAM PLAY è selezionato per il modulo
DLY/REV, il pedale di espressione e l'interruttore
CONTROL sono assegnati automaticamente alla funzione
jam play.
8.
La registrazione si interrompe e la riproduzione inizia secondo
le impostazioni selezionate.
Se non si usa l'interruttore a pedale
la registrazione si
interrompe automaticamente dopo che sono trascorsi 12
secondi e la riproduzione inizia secondo le impostazioni
selezionate.
Memorizzare il patch e tornare al modo di
riproduzione.
In modo di riproduzione, quando è selezionato un patch per
cui è possibile usare jam play il tasto DLY/REV lampeggia.
6.
Per attivare jam play, premere a fondo il pedale di
espressione in modo di riproduzione o premere
l'interruttore CONTROL in modo manuale.
Il GFX-8 passa al modo jam play ed entra nello stato di attesa
registrazione. Il display visualizza "STOP" e "JP" lampeggia
sull'indicatore GROUP/BANK.
Per interrompere a metà la registrazione, premere
l'interruttore a pedale
(interruttore a pedale 2).
9.
Usare l’interruttore a pedale
(interruttore a
pedale 2) e il pedale di espressione per controllare la
riproduzione/arresto della frase registrata.
Quando si è selezionato "SC" per il parametro STYLE, il
pedale di espressione può essere usato per la riproduzione
scratch. Se si è selezionato "nM" o "rS" per il parametro
STYLE, il pedale di espressione può essere usato per
controllare il volume di jam play.
Per registrare una nuova frase, ripetere i punti 7-9.
7.
Mentre si suona lo strumento, premere l'interruttore a
pedale REC (interruttore a pedale 3).
Per jam play, il segnale di fonte per la registrazione è sempre
il segnale di effetto elaborato. Quando si è selezionato "nM" o
"rS" per il parametro STYLE, il pedale di espressione può
essere usato per regolare il livello del segnale in ingresso.
10. Per concludere jam play, premere ancora una volta a
fondo il pedale di espressione, premere il tasto EDIT o
premere l'interruttore CONTROL.
Italiano
ZOOM GFX-8
159
Uso del campionatore
Il GFX-8 include un campionatore con una durata di registrazione massima di 25 secondi. Può essere usato per registrare non
solo l'ingresso chitarra ma anche il segnale da un componente esterno come un lettore CD o simili. Il campione registrato viene
memorizzato e può essere riprodotto facilmente usando gli interruttori a pedale.
1.
Fare riferimento al diagramma a pagina 132 e
collegare la fonte di registrazione alla presa INPUT o
alla presa AUX IN del GFX-8.
NOTA
2.
3.
Prima di cambiare qualsiasi collegamento, assicurarsi di
girare la manopola OUTPUT completamente verso zero.
Se sono inserite o estratte spine quando OUTPUT è
alzato, si possono verificare rumori di transienti che
possono danneggiare i diffusori del sistema di
riproduzione.
Quando è selezionato SAMPLER per il modulo DLY/REV, il
modulo MOD viene disattivato automaticamente.
Italiano
Le seguenti informazioni appaiono sul display e l'indicazione
"SM" lampeggia sull'indicatore GROUP/BANK
Velocità: 100 - 25
P:
Compensazione tono attivata
Spazio: Compensazione tono disattivata
AUX: AUX selezionato come fonte
PLY: Ingresso chitarra selezionato come fonte
7.
Usare le manopole PARM 1-4 per selezionare i
parametri del campionatore come segue.
Memorizzare il patch e ritornare al modo di riproduzione.
Per i patch in cui SAMPLER è l'effetto selezionato per il modulo
160
Per attivare il campionatore premere a fondo il pedale di
espressione in modo di riproduzione o premere
l'interruttore a pedale CONTROL in modo manuale.
Passare al modo di modifica e selezionare SAMPLER
(effetto 7B) nel modulo DLY/REV (
p.153).
Assicurarsi che il modulo DLY/REV sia attivato.
Manopola PARM 1
Parametro SOURCE (selezione della fonte di registrazione)
Sono disponibili le seguenti impostazioni.
• PL = segnale chitarra dalla presa INPUT (dopo il passaggio
attraverso modulo EQ/simulatore di amplificatore)
• AU = segnale dalla presa AUX IN (il segnale non passa
attraverso alcun modulo di effetto)
Manopola PARM 2
Parametro PITCH (compensazione del tono)
Attiva (on) o disattiva (oF) la compensazione del tono.
Quando il parametro PITCH è impostato su ON, il tono viene
mantenuto costante anche se si cambia la velocità di
riproduzione con il parametro SPEED (manopola PARM 3).
Manopola PARM 3
Parametro SPEED (velocità di riproduzione)
Imposta la velocità di riproduzione del campionatore. Se la
compensazione del tono non viene eseguita dal parametro PITCH,
il tono cambia come segue, in base al parametro SPEED.
• 1.0 Tono originale
• 94, 89, 84, 79, 75, 71, 67
(1 semitono a scendere - 7 semitoni a scendere)
• 50 (1 ottava a scendere)
• 25 (2 ottave a scendere)
Manopola PARM 4
Parametro TONE
Regola il tono di riproduzione. Le impostazioni da -10 a -1
producono un taglio della gamma bassa e le impostazioni da 1
a 10 producono un taglio della gamma alta.
5.
6.
Selezionare il patch in cui si desidera usare il
campionatore.
NOTA
4.
DLY/REV, il LED del tasto DLY/REV lampeggia in verde.
ZOOM GFX-8
Premere l'interruttore a pedale REC (interruttore a
pedale 3) e suonare la frase che si desidera registrare
(o iniziare la riproduzione sul lettore CD o altro
dispositivo esterno).
L'indicazione "RECORDING" scorre sul display e la
registrazione inizia.
8.
Per interrompere la registrazione a metà, premere
l'interruttore a pedale
(interruttore a pedale 2).
Se non si agisce sul l'interruttore a pedale
, la
registrazione si interrompe automaticamente dopo che sono
trascorsi 25 secondi e la riproduzione inizia.
Durante la riproduzione, il display visualizza le seguenti
informazioni.
Riproduzione
Riavvolgimento
Quando la registrazione è completa, gli interruttori a pedale 14 possono essere usati per eseguire le seguenti operazioni.
Interruttore a pedale
(interruttore a pedale 1)
Riavvolgimento
Interruttore a pedale
(interruttore a pedale 2)
Avvio/arresto riproduzione
Interruttore a pedale REC (interruttore a pedale 3)
Cancellazione della frase registrata e inizio di una nuova
registrazione
Interruttore CONTROL (interruttore a pedale 4)
Chiusura del modo di campionatore
9.
Per concludere jam play, premere ancora una volta a
fondo il pedale di espressione, premere il tasto EDIT o
premere l'interruttore CONTROL.
NOTA
Il contenuto della registrazione viene cancellato quando la
funzione di campionatore viene conclusa.
Esempi di uso MIDI
Questa sezione descrive vari esempi di applicazione del GFX-8 usando il MIDI.
Impostazioni di invio/ricezione MIDI basilari
Prima di usare le varie possibilità, è necessario eseguire le
impostazioni basilari per l'invio e la ricezione di messaggi MIDI
(modo Omni on/off, canale di invio/ricezione, ecc.), come descritto
di seguito. Le impostazioni MIDI sono parametri globali che si
applicano a tutti i patch. Le impostazioni rimangono memorizzate
anche se si spegne l'unità.
1.
01
RXCH (canale di ricezione MIDI)
Valore di impostazione: 01-16
Imposta il canale MIDI in cui il GFX-8 riceve messaggi
MIDI.
02
TXCH (canale di invio MIDI)
Valore di impostazione: 01-16
Imposta il canale MIDI in cui il GFX-8 invia messaggi
MIDI.
In modo di riproduzione o modo di modifica, premere
il tasto MIDI.
MIDI OUT/THR (funzione del connettore MIDI OUT)
03
Valore di impostazione: OUT, THR
Imposta la funzione del connettore MIDI OUT su "OUT"
(connettore MIDI OUT) o "THR" (connettore MIDI
THRU). Se si desidera trasmettere informazioni di
funzionamento del GFX-8 ad un dispositivo esterno,
selezionare "OUT".
Il tasto MIDI si illumina e l'unità passa al modo di utilità
MIDI. L'indicatore GROUP/BANK indica il numero di voce
dell'impostazione e il display indica il valore di impostazione.
Nome voce
2.
Valore di
impostazione
Numero voce
Usare le manopole PARM SELECT 1-4 per selezionare
la voce e usare la manopola PARM VALUE per
cambiare il valore.
I numeri di voce, il contenuto delle impostazioni e i valori di
impostazione sono indicati sotto.
NOTE
3.
Quando è selezionato MIDI THRU, il GFX-8 non emette
alcun messaggio MIDI e tutte le funzioni relative
all'emissione di messaggi MIDI sono disabilitate.
Una volta completate le impostazioni premere il tasto
EDIT.
Le impostazioni sono memorizzate e l'unità ritorna al modo di
riproduzione.
Commutazione dei patch del GFX-8 da un'unità esterna
Si possono inviare messaggi MIDI da un dispositivo MIDI esterno
al GFX-8 e commutare i patch sul GFX-8 in questo modo. A
questo scopo, collegare il connettore MIDI OUT del dispositivo
MIDI esterno alla presa MIDI IN del GFX-8, usando un cavo
MIDI. Impostare il canale di invio MIDI del dispositivo MIDI
esterno e il canale di ricezione MIDI (RXCH) del GFX-8 sulle
stesse impostazioni.
Per cambiare patch, si possono usare le informazioni di selezione
banca + cambiamento programma per commutare direttamente il
patch o si può usare la mappa di cambiamento programma inclusa
nel GFX-8 per richiamare indirettamente i patch.
Per specificare direttamente i patch
1.
In modo di riproduzione o modo di modifica, premere
il tasto MIDI.
Il tasto MIDI si illumina e l'unità passa al modo di utilità
MIDI.
Girare la manopola PARM SELECT in modo che
l'indicatore GROUP/BANK visualizzi "14".
Il display visualizza "PC FIX" o "PC MAP".
3.
Se necessario, usare la manopola PARM VALUE in
modo che il display visualizzi "PC FIX" e quindi
premere il tasto EDIT.
Il GFX-8 torna al modo di riproduzione.
4.
Per commutare i patch del GFX-8 su controllo
esterno, inviare messaggi nel seguente ordine.
• MSB selezione banca (numero di cambiamento controllo:
0/valore: 0)
• LSB selezione banca (numero di cambiamento controllo.
32/valore: 0-2)
• Numero programma (0-79)
Il rapporto tra i patch del GFX-8 MSB selezione banca/LSB
selezione banca/numero programma è come indicato di
seguito.
ZOOM GFX-8
161
Italiano
Si possono usare i messaggi di selezione banca + cambiamento
programma per specificare direttamente qualsiasi gruppo, numero
banca e numero di patch del GFX-8. Procedere come segue.
2.
MSB selezione banca
LSB selezione banca
Numero programma
0
0
1
GROUP/BANK
U0
U1
U2
U3
U4
U5
U6
U7
U8
U9
0
0
0
0
0
0
0
0
0
0
1
0
0
0
0
0
0
0
0
0
0
0
0
0
0
0
0
0
0
0
0
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
0
0
0
0
0
0
0
0
0
0
1
2
2
2
2
2
2
2
2
2
2
GROUP/BANK
A0
A1
A2
A3
A4
A5
A6
A7
A8
A9
GROUP/BANK
C0
C1
C2
C3
C4
C5
C6
C7
C8
C9
0
4
8
12
16
20
24
28
32
36
0
4
8
12
16
20
24
28
32
36
0
4
8
12
16
20
24
28
32
36
0
0
0
0
0
0
0
0
0
0
PATCH NO.
2
3
0 1 0 0
0 5 0 0
0 9 0 0
0 13 0 0
0 17 0 0
0 21 0 0
0 25 0 0
0 29 0 0
0 33 0 0
0 37 0 0
0
0
0
0
0
0
0
0
0
0
PATCH NO.
2
3
1 1 0 1
1 5 0 1
1 9 0 1
1 13 0 1
1 17 0 1
1 21 0 1
1 25 0 1
1 29 0 1
1 33 0 1
1 37 0 1
0
0
0
0
0
0
0
0
0
0
PATCH NO.
2
3
2 1 0 2
2 5 0 2
2 9 0 2
2 13 0 2
2 17 0 2
2 21 0 2
2 25 0 2
2 29 0 2
2 33 0 2
2 37 0 2
2
6
10
14
18
22
26
30
34
38
2
6
10
14
18
22
26
30
34
38
2
6
10
14
18
22
26
30
34
38
0
0
0
0
0
0
0
0
0
0
4
0
0
0
0
0
0
0
0
0
0
0
0
0
0
0
0
0
0
0
0
4
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
0
0
0
0
0
0
0
0
0
0
4
2
2
2
2
2
2
2
2
2
2
GROUP/BANK
u0
u1
u2
u3
u4
u5
u6
u7
u8
u9
3
7
11
15
19
23
27
31
35
39
0
0
0
0
0
0
0
0
0
0
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
0
0
0
0
0
0
0
0
0
0
1
2
2
2
2
2
2
2
2
2
2
GROUP/BANK
3
7
11
15
19
23
27
31
35
39
b0
b1
b2
b3
b4
b5
b6
b7
b8
b9
GROUP/BANK
3
7
11
15
19
23
27
31
35
39
d0
d1
d2
d3
d4
d5
d6
d7
d8
d9
• Usare sempre questo ordine: MSB selezione banca,
NOTA
0
0
0
0
0
0
0
0
0
0
1
0
0
0
0
0
0
0
0
0
0
4.
LSB selezione banca, numero programma. Se si cambia
l'ordine o si inserisce un altro messaggio, il GFX-8 può
40
44
48
52
56
60
64
68
72
76
40
44
48
52
56
60
64
68
72
76
40
44
48
52
56
60
64
68
72
76
0
0
0
0
0
0
0
0
0
0
PATCH NO.
2
3
0 41 0 0
0 45 0 0
0 49 0 0
0 53 0 0
0 57 0 0
0 61 0 0
0 65 0 0
0 69 0 0
0 73 0 0
0 77 0 0
42
46
50
54
58
62
66
70
74
78
0
0
0
0
0
0
0
0
0
0
4
0
0
0
0
0
0
0
0
0
0
43
47
51
55
59
63
67
71
75
79
0
0
0
0
0
0
0
0
0
0
PATCH NO.
2
3
1 41 0 1
1 45 0 1
1 49 0 1
1 53 0 1
1 57 0 1
1 61 0 1
1 65 0 1
1 69 0 1
1 73 0 1
1 77 0 1
42
46
50
54
58
62
66
70
74
78
0
0
0
0
0
0
0
0
0
0
4
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
43
47
51
55
59
63
67
71
75
79
0
0
0
0
0
0
0
0
0
0
PATCH NO.
2
3
2 41 0 2
2 45 0 2
2 49 0 2
2 53 0 2
2 57 0 2
2 61 0 2
2 65 0 2
2 69 0 2
2 73 0 2
2 77 0 2
42
46
50
54
58
62
66
70
74
78
0
0
0
0
0
0
0
0
0
0
4
2
2
2
2
2
2
2
2
2
2
43
47
51
55
59
63
67
71
75
79
Ora girare la manopola PARM SLECT fino a che
l'indicatore GROUP/BANK visualizza "PC".
La mappa di cambiamento programma è selezionata come
voce di impostazione. Il display visualizza il numero di
programma MIDI (P000-P127) e il gruppo (U, u, A, b, C, d),
numero banca (0-9) e il numero patch (1-4) assegnato a quel
numero.
ignorare il comando.
• Quando sono omesse le informazioni di selezione banca
e il GFX-8 riceve solo un numero programma, usa
l'ultima selezione banca ricevuta (impostazioni default:
MSB = 0, LSB = 0).
Gruppo/numero banca/numero patch
Per specificare i patch tramite mappa PC
Il GFX-8 include una cosidetta mappa di cambiamento programma
che assegna numeri di programma MIDI ai patch del GFX-8.
Usando la mappa di cambiamento programma è possibile
richiamare qualsiasi patch desiderato usando i numeri di
cambiamento programma 0-127.
1.
Numero di programma MIDI
5.
Girare la manopola PARM SELECT per selezionare il
numero di programma da assegnare al patch.
Quando è apparsa la visualizzazione sopra, si può girare la
manopola PARM SELECT per cambiare il numero di
programma.
In modo di riproduzione o modo di modifica, premere
il tasto MIDI.
Italiano
Il tasto MIDI si illumina e l'unità passa al modo di utilità MIDI.
2.
Girare la manopola PARM SELECT in modo che
l'indicatore GROUP/BANK visualizzi "14".
Il display visualizza "PC FIX" o "PC MAP".
3.
Girare la manopola PARM VALUE fino a che il display
visualizza "PC MAP".
La mappa di cambiamento programma è ora attiva.
162
ZOOM GFX-8
6.
Girare la manopola PARM VALUE per selezionare il
gruppo, numero banca e numero patch da assegnare
al numero di programma attualmente visualizzato.
La mappa di cambiamento programma viene memorizzata e
l'unità ritorna al modo di riproduzione.
Si possono usare l'interruttore a pedale BANK UP/DOWN e
gli interruttori a pedale 1-4 per specificare il rispettivo gruppo,
numero banca e numero patch.
7.
Ripetere i punti 5 e 6 fino a che tutti i numeri di
programma desiderati sono stati assegnati ai relativi
patch.
9.
Inviare un messaggio di cambiamento programma dal
dispositivo MIDI esterno.
Il patch assegnato al numero di programma viene richiamato.
• Quando si usa la mappa di cambiamento programma,
SUGGERIMENTO
HINT
non è necessario inviare informazioni di selezione banca
dal dispositivo MIDI esterno.
Se si desidera, si possono anche assegnare vari numeri di
programma ad uno stesso patch.
• La mappa di cambiamento programma è attiva solo per
la ricezione di messaggi MIDI. Le informazioni di
cambiamento programma inviate dal GFX-8 quando si
8.
Quando l'intero processo di assegnazione è stato
completato, premere di nuovo il tasto EDIT.
commutano i patch sono fisse (
p.162).
Controllo di dispositivi esterni in combinazione con la commutazione di patch sul GFX-8
Quando si commuta un patch con i comandi sul pannello superiore del GFX-8, l'unità può inviare informazioni di
cambiamento programma e informazioni di cambiamento controllo ad un dispositivo MIDI esterno. A questo scopo,
collegare il connettore MIDI OUT del GFX-8 alla presa MIDI IN del dispositivo MIDI esterno, usando un cavo MIDI. Impostare il
canale di invio MIDI sul GFX-8 e il canale di ricezione MIDI (RXCH) sul dispositivo MIDI esterno sulle stesse impostazioni.
Questa funzione del GFX-8 può essere impostata in due modi, come segue.
Il GFX-8 invia solo informazioni di selezione banca + informazioni di cambiamento programma quando si commuta il patch.
Il GFX-8 invia informazioni di selezione banca + informazioni di cambiamento programma seguite da due tipi di informazioni di
cambiamento controllo (CT1 + CT2).
Per inviare solo informazioni di selezione
banca + cambiamento programma
Per impostare il GFX-8 in modo che invii informazioni di
selezione banca + informazioni di cambiamento programma
corrispondenti ad un patch, procedere come segue. Questo è
comodo ad esempio per commutare i programmi di un
amplificatore o dispositivo di effetto compatibile MIDI quando si
cambia patch sul GFX-8.
1.
In modo di riproduzione o modo di modifica, premere
il tasto MIDI.
Il tasto MIDI si illumina e l'unità passa al modo di utilità MIDI.
2.
1.
Se necessario, usare la manopola PARM VALUE in
modo che il display visualizzi "PCOUT ON" e quindi
premere il tasto EDIT.
2.
3.
Per informazioni sul rapporto tra patch del GFX-8 e MSB
selezione banca/LSB selezione banca/numero programma,
vedere la tabella a pagina 162.
Se necessario, usare la manopola PARM VALUE in
modo che il display visualizzi "CTOUT ON" e quindi
premere il tasto EDIT.
L'uscita del cambiamento controllo è ora abilitata e il GFX-8
ritorna al modo di riproduzione.
SUGGERIMENTO
HINT
4.
Questa impostazione agisce su tutte le operazioni di
emissione cambiamento controllo del GFX-8.
Premere due volte il tasto TOTAL in modo che il LED
lampeggi in verde.
Ora si può modificare pagina 2 del modulo TOTAL.
ZOOM GFX-8
163
Italiano
Commutare patch sul GFX-8. Sono emessi MSB
selezione banca, LSB selezione banca e cambiamento
programma corrispondenti a quella banca.
Girare la manopola PARM SELECT in modo che
l'indicatore GROUP/BANK visualizzi "05".
Il display visualizza "CTOUT ON" o "C OUT OFF".
L'uscita del cambiamento programma è ora abilitata e il GFX8 ritorna al modo di riproduzione.
4.
In modo di riproduzione o modo di modifica, premere
il tasto MIDI.
Il tasto MIDI si illumina e l'unità passa al modo di utilità MIDI.
Girare la manopola PARM SELECT in modo che
l'indicatore GROUP/BANK visualizzi "04".
Il display visualizza "PC OUT ON" o "PC OUT OFF".
3.
Per inviare informazioni di cambiamento controllo
Oltre alle operazioni di pedale e interruttore a pedale, il GFX-8 può
essere impostato per inviare due tipi di informazioni di
cambiamento controllo (chiamate CT1 e CT2) immediatamente
dopo l'invio delle informazioni di selezione banca + cambiamento
programma quando si cambia patch. Il numero di controllo e il
valore di CT1 e CT2 possono essere definiti liberamente e
memorizzati separatamente per ciascun patch. Per esempio, questo
è comodo per controllare l'impostazione del volume di un
amplificatore o sintetizzatore compatibile MIDI.
5.
di controllo per CT2 (secondo cambiamento controllo
inviato dopo il cambiamento programma).
Girare la manopola PARM 3 e selezionare il numero di
controllo per CT1 (cambiamento controllo inviato
immediatamente dopo il cambiamento programma).
0
Il display visualizza "CT1->XX" (XX è il numero di
controllo) e l'indicatore GROUP/BANK visualizza il valore.
Usare la manopola PARM 3 per impostare il numero di
controllo per CT1. Le impostazioni disponibili sono "oF"
(OF), 1-5, 7-31, 64-95.
0
8.
Girare la manopola PARM VALUE per impostare il
valore per CT2 su 0-127 (0-99, 0.0...2.7).
9.
Memorizzare il patch e tornare al modo di
riproduzione.
10. Richiamare il rispettivo patch.
6.
Girare la manopola PARM VALUE per impostare il
valore per CT1 su 0-127 (0-99, 0.0...2.7).
7.
Girare la manopola PARM 4 per selezionare il numero
La seguente sequenza di messagi MIDI viene emessa dal
connettore MIDI OUT: MSB selezione banca
LSB
selezione banca
cambiamento programma
CT1
CT2.
Comando a distanza con il GFX-8
È possibile inviare informazioni di cambiamento controllo MIDI ogni volta che si usa un comando del GFX-8 o, viceversa, controllare
il GFX-8 tramite informazioni di cambiamento controllo fornite dall'esterno. Questo permette ad esempio di registrare una serie
di operazioni del GFX-8 su un sequencer MIDI e riprodurla in qualsiasi momento. È possibile anche il controllo a distanza del GFX8 da altri apparecchi esterni.
Per controllare apparecchi esterni dal GFX-8, collegare il connettore MIDI OUT del GFX-8 al connettore MIDI IN del
dispositivo esterno. Per controllare il GFX-8 da un apparecchio esterno, collegare il connettore MIDI OUT dell'apparecchio esterno
al connettore MIDI IN del GFX-8.(Per informazioni su come abilitare o disabilitare l'emissione di informazioni di cambiamento
controllo, fare riferimento a "Per inviare informazioni di cambiamento controllo" a pagina 163.)
1.
In modo di riproduzione o modo di modifica, premere
il tasto MIDI.
Il tasto MIDI si illumina e l'unità passa al modo di utilità
MIDI.
2.
Usare la manopola PARM SELECT per selezionare le
voci 6-13 e usare la manopola PARM VALUE per
cambiare il valore di impostazione.
I numeri voce, contenuto delle impostazioni e valori di
impostazione sono indicati sotto.
06
EXPP (numero di controllo invio pedale di espressione)
Valore di impostazione: OF, 1-5, 7-31
Imposta il numero di controllo per le informazioni di
cambiamento controllo inviate quando si agisce sul pedale
di espressione.
NOTA
Questo è un parametro per il solo invio. L'impostazione di
parametro interna del GFX-8 non viene influenzata quando
il GFX-8 riceve questo numero di controllo.
Italiano
07
DRIVE (numero di controllo ricezione
attivazione/disattivazione modulo DRIVE)
Valore di impostazione: OF, 64-95
08
MOD(numero di controllo ricezione
attivazione/disattivazione modulo MOD)
Valore di impostazione: OF, 64-95
09
D/R (numero di controllo ricezione
attivazione/disattivazione modulo DLY/REV)
Valore di impostazione: OF, 64-95
10
EQ (numero di controllo ricezione
attivazione/disattivazione modulo EQ)
Valore di impostazione: OF, 64-95
Imposta il numero di controllo inviato quando un modulo viene
attivato o disattivato sul GFX-8. Il relativo modulo viene
attivato/disattivato anche quando il GFX-8 riceve tale
informazione di cambiamento controllo da un dispositivo esterno.
11
BYPAS (numero di controllo ricezione operazione bypass)
Valore di impostazione: OF, 64-95
12
MUTE (numero di controllo ricezione operazione
silenziamento)
Valore di impostazione: OF, 64-95
Imposta il numero di controllo inviato quando si attiva o
disattiva il bypass/silenziamento sul GFX-8. Il
bypass/silenziamento viene attivato/disattivato anche
quando il GFX-8 riceve tale informazione di cambiamento
controllo dal dispositivo esterno.
13
CTSW (numero di controllo ricezione operazione
interruttore CONTROL)
Valore di impostazione: oF, 64-95
Imposta il numero di controllo inviato quando si agisce
164
ZOOM GFX-8
sull'interruttore CONTROL sul GFX-8.
3. Una volta completate le impostazioni premere il tasto
EDIT. Le impostazioni sono memorizzate e l'unità
ritorna al modo di riproduzione.
Quando interruttori o comandi sul pannello sono azionati in
questa condizione, il relativo cambiamento controllo viene
emesso dal connettore MIDI OUT. Quando un messaggio di
cambiamento controllo viene ricevuto da apparecchi esterni, la
voce relativa cambia. I valori che possono essere ricevuti per
le varie voci sono elencati sotto.
Esempio:
Numero di controllo 70 assegnato
all'attivazione/disattivazione del modulo DRIVE
Quando il modulo DRIVE viene attivato o disattivato sul GFX-8, il
connettore MIDI OUT fornisce le seguenti informazioni di
cambiamento controllo: numero di controllo = 70, valore = 127/0.
Quando le informazioni di cambiamento controllo "numero di controllo
= 70, valore = 127/0" sono fornite al connettore MIDI IN del GFX-8, il
modulo DRIVE viene disattivato.
Quando le informazioni di cambiamento controllo "numero di controllo
= 70, valore = 64-127" sono fornite al connettore MIDI IN del GFX-8,
il modulo DRIVE viene attivato.
NOTA
Valori per messi
Mentre è attivata la funzione jam play o la funzione di
campionatore, il controllo MIDI esterno non è possibile.
Valori per messi
EXPP
DRIVE/MOD DLY/REV/EQ
0 - 127 Continuativa mente
0=OFF/127=ON
0 - 63=OFF/64 - 127=ON
BYPAS/MUTE
0=OFF/127=ON
0 - 63=OFF/64 - 127=ON
CTSW
(Per l'ingresso tap)
Quando premuto: valore 127=ON emesso
Immediatamente dopo: valore 0=OFF emesso
---
CTSW
(quando si usa la funzione
pressione=ON)
Quando premuto: valore 127=ON emesso
Immediatamente dopo: valore 0=OFF emesso
---
CTSW
(quando si usa la funzione
pressione=commutazione ON/OFF)
Quando il LED si illumina alla pressione:
Valore 127=ON emesso
Quando il LED si spegne alla pressione:
Valore 0=OFF emesso
--
--
--
Scaricamento in blocco
Le informazioni di patch e le informazioni di mappa cambiamento programma memorizzate nel GFX-8 possono essere
emesse in blocco tramite collegamento MIDI. Questa funzione si chiama "scaricamento in blocco".
Si può usare questa funzione ad esempio per memorizzare le informazioni del GFX-8 su un sequencer MIDI o per scambiare le
impostazioni tra due unità GFX-8.
1.
Collegare il connettore MIDI OUT del GFX-8 al
connettore MIDI IN del dispositivo MIDI esterno (altro
GFX-8, sequencer MIDI, ecc.).
2.
Regolare il GFX-8 in modo di riproduzione e girare la
manopola PARM SELECT fino a che l'indicatore
GROUP/BANK visualizza "15".
3.
Usare la manopola PARM VALUE per selezionare il
tipo di dati da usare per l'operazione di scaricamento
in blocco.
• ALL
• PAT
• SYS
4.
Per eseguire l'operazione di scaricamento in blocco,
premere di nuovo il tasto STORE.
Il display visualizza "DUMPING" e il GFX-8 inizia ad inviare
i dati di scaricamento in blocco. Quando lo scaricamento in
blocco è stato completato, l'unità ritorna automaticamente al
modo di riproduzione.
Per annullare l'operazione di scaricamento in blocco, premere
il tasto EDIT/CANCEL prima di premere per la seconda volta
il tasto STORE. L'unità ritorna al modo di riproduzione senza
eseguire l'operazione.
6.
Quando il GFX-8 è ritornato al modo di riproduzione,
interrompere la registrazione sul dispositivo MIDI
esterno.
Eseguire le operazioni necessarie per memorizzare le
informazioni registrate sul dispositivo MIDI esterno.
Italiano
• BUF
• DST
Tutte le impostazioni del GFX-8
Tutti i dati di patch
Tutte le impostazioni del GFX-8 tranne i dati di
patch
Il patch attualmente selezionato
Impostazioni utilizzatore personali del modulo
DRIVE
display visualizza "ALL OK?".
5.
Dopo aver impostato il dispositivo MIDI esterno sul
modo di registrazione, premere il tasto STORE.
Per esempio, quando si è selezionato "ALL" al punto 3, il
ZOOM GFX-8
165
Caricamento in blocco
Le informazioni di patch del GFX-8 o informazioni di mappa di cambiamento programma memorizzate su apparecchi esterni
possono essere ricaricate sul GFX-8. Questa operazione si chiama "caricamento in blocco".
1.
Collegare il connettore MIDI OUT del dispositivo MIDI
esterno (altro GFX-8, sequencer MIDI, ecc.) al
connettore MIDI IN del GFX-8.
• Quando si salvano i dati su un dispositivo esterno e
NOTA
quando si ricaricano i dati sul GFX-8, il GFX-8 deve
essere impostato sullo stesso canale MIDI. Se il canale
MIDI è diverso, la riproduzione sul dispositivo MIDI
NOTA
2.
Per eseguire il caricamento in blocco, il GFX-8 deve
essere impostato sullo stesso canale MIDI usato per
l'esecuzione dello scaricamento in blocco. Se il canale
MIDI è diverso, la riproduzione sul dispositivo MIDI esterno
non ha alcun effetto e viene ignorata dal GFX-8. Quando il
GFX-8 è in modo di memorizzazione, i dati in blocco
ricevuti sono ignorati. Verificare che l'unità non sia in
modo di memorizzazione prima di procedere.
Eseguire la riproduzione sul dispositivo MIDI esterno.
Le impostazioni sul GFX-8 sono sovrascritte, a seconda del
tipo di dati ricevuti.
esterno non ha alcun effetto e viene ignorata dal GFX-8.
• La riproduzione sul dispositivo MIDI esterno deve
essere eseguita allo stesso tempo della registrazione.
Se il tempo è più rapido, il GFX-8 può non ricevere
correttamente i dati.
3.
Una volta completato il caricamento in blocco,
interrompere la riproduzione sul dispositivo MIDI esterno.
Quando si esegue lo scaricamento o caricamento in
SUGGERIMENTO
HINT
blocco tra due unità GFX-8, collegamendo entrambi i
connettori MIDI IN e MIDI OUT si ottiene un trasferimento
dati più rapido.
Software in dotazione
Il GFX-8 ha in dotazione un CD-ROM che contiene software per il montaggio di patch su un personal computer. (Il disco contiene
versioni per Windows 95/98 e Macintosh.) Il software comprende le seguenti funzioni.
(1) Biblioteca patch
Serve a gestire le informazioni di patch del GFX-8 sul
computer. Informazioni su tutti i patch del GFX-8 sono inviate
al computer tramite collegamento MIDI e possono essere
memorizzate sul disco fisso come file di progetto. All'interno
di un progetto, l'ordine dei patch può essere cambiato e le
informazioni memorizzate come file di progetto possono
essere ricaricate sul GFX-8. Questo in effetti aumenta la
capacità di memoria del GFX-8 a quantità illimitate.
(3) Editor di impostazione personale del modulo
DRIVE
Usando questo software, è possibile modificare parametri
addizionali per le impostazioni personali del modulo DRIVE,
per ottenere regolazioni ancora più dettagliate di quanto sia
possibile con i comandi sull'unità. Non esistono praticamente
limiti alla vostra creatività, dato che è possibile regolare
numerose voci come bilanciamento di ciascuna banda di
frequenza, caratteristiche del circuito di distorsione, ecc.
I risultati della modifica possono essere riscritti sul GFX-8.
(2) Editor visuale
Usando le manopole, gli interruttori e altri elementi grafici che
appaiono sullo schermo del computer, i patch contenuti nei
file di progetto possono essere modificati. Poiche il contenuto
modificato viene inviato immediatamente al GFX-8 tramite
collegamento MIDI, l'effetto di qualsiasi operazione di
modifica può essere controllato immediatamente ascoltando il
suono. I patch modificati possono essere memorizzati sul
computer e possono anche essere inviati al GFX-8 tramite
collegamento MIDI.
• Per informazioni sull'installazione del software,
fare riferimento al foglio separato. Per
informazioni su come usare il software, fare
riferimento alla documentazione acclusa al CDROM.
• La versione più recente del software può essere
scaricata dal sito web di Zoom.
Italiano
URL: http://www.zoom.co.jp
166
ZOOM GFX-8
Altre funzioni
Questa sezione contiene informazioni su funzioni speciali come ad esempio il ripristino del GFX-8 alle condizioni default di fabbrica
e la calibrazione del pedale di espressione.
Inizializzazione totale/Richiamo fabbrica
La funzione di inizializzazione totale/richiamo fabbrica è una funzione speciale che permette di riportare il GFX-8 allo stato che
aveva originariamente all'uscita dalla fabbrica. Quando si esegue l'inizializzazione totale, tutte le impostazioni dell'unità,
inclusi tutti i patch dei gruppi utilizzatore, sono riportate alle condizione di default. Il richiamo fabbrica può essere usato per riportare
solo un patch particolare di un gruppo utilizzatore alle impostazioni di default.
1.
Accendere il GFX-8 tenendo premuto il tasto STORE.
2.
Il display visualizza "ALL-INIT".
Premere di nuovo il tasto STORE.
L'inizializzazione totale o il richiamo fabbrica sono eseguiti.
Se si è eseguita l'inizializzazione totale, l'unità torna
automaticamente al modo di riproduzione.
• Per eseguire l'inizializzazione totale
Procedere al punto successivo.
• Per eseguire il richiamo fabbrica
Usare l'interruttore a pedale BANK UP/DOWN e gli
interruttori a pedale 1-4 per selezionare il patch (da un gruppo
utilizzatore) che si desidera riportare alla condizione default di
fabbrica.
Notare che quando si esegue l'inizializzazione totale, il
contenuto di tutti i patch memorizzati dall'utilizzatore viene
sovrascritto (cancellato). Se si desidera annnullare
l'inizializzazione totale/richiamo fabbrica, premere il tasto
EDIT/CANCEL prima di eseguire il punto 2.
Dimostrazione dei patch default di fabbrica (funzione di presentazione)
Il GFX-8 include una funzione di presentazione che commuta automaticamente i patch per dimostrare le capacità dell'unità.
1.
L'indicazione "SELF INTRODUCTION" e il nome del patch
attualmente selezionato scorrono sul display. Si può suonare la
chitarra mentre si controllano i vari patch..
Per attivare la funzione, tenere premuto il tasto TOTAL
mentre si accende l'unità.
Il GFX-8 inizia a scorrere ciclicamente i patch default di
fabbrica.
2.
Per interrompere la dimostrazione, premere il tasto
EDIT/CANCEL.
Calibrazione del pedale di espressione
Il pedale di espressione del GFX-8 impiega un meccanismo a sensore ottico molto affidabile. Il pedale è stato calibrato per un
funzionamento ottimale in fabbrica, ma può essere ricalibrato come segue se necessario.
1.
Tenere premuto il tasto GROUP mentre si accende
l'unità.
3.
L'indicazione "MIN" appare sul display.
.
Premere il pedale di espressione in basso fino a che
tocca il fermo e quindi rilasciare il pedale. Premere il
tasto STORE a questo punto.
La calibrazione è completata e l'unità ritorna al modo di
riproduzione.
2. Con il pedale di espressione completamente
sollevato, premere il tasto STORE.
L'indicazione sul display diventa "MAX"
Disabilitazione della funzione di bypass/silenziamento
Se si desidera, si può cambiare l'impostazione dell'unità in modo che lo stato di bypass non sia attivato anche quando si preme
l'interruttore a pedale il cui LED è illuminato. Questo può evitare un passaggio accidentale allo stato di bypass/silenziamento. Per
eseguire questa impostazione, procedere come segue.
Tenere premuto il tasto MIDI mentre si accende
l'unità.
Il display visualizza "BYP ENTR"e, a seconda dell'impostazione
attuale, l'indicazione "En" (funzione di bypass/silenziamento
abilitata) o "ds" (funzione di bypass/silenziamento disabilitata)
appare sull'indicatore GROUP/BANK.
2.
3.
Premere il tasto STORE.
L'impostazione viene memorizzata e il GFX-8 passa al modo
di riproduzione.
Se si preme il tasto CANCEL invece del tasto STORE, non
viene apportata alcuna modifica e il GFX-8 passa al modo di
riproduzione.
Usare la manopola PARM VALUE per selezionare
l'impostazione desiderata.
ZOOM GFX-8
167
Italiano
1.
Soluzione di problemi
Sintomo
Controllo
Rimedio
È collegato il trasformatore CA corretto e
l'interruttore di alimentazione è attivato?
Accendere il sistema come descritto in "Preparativi".
I collegamenti tra la presa INPUT e lo strumento, tra
la presa OUTPUT e il sistema di riproduzione sono
eseguiti correttamente?
Seguire le istruzioni in "Collegamenti".
Il cavo schermato è difettoso?
Provare a sostituire il cavo.
Il sistema di riproduzione è acceso? Tutti i comandi
di volume sullo strumento e sull'amplificatore, ecc.
sono regolati sui livelli corretti?
Controllare tutti i dispositivi e regolare i comandi.
Il pedale di espressione è sollevato?
Per alcuni patch, il pedale di espressione controlla
il volume. Regolarlo su una posizione adatta.
Il GFX-8 è regolato in stato di silenziamento?
Disattivare lo stato di silenziamento.
Si sta tentando di registrare dal lettore CD
collegato alla presa AUX IN?
La funzione jam play può registrare solo segnali
dalla presa INPUT.
Il pedale di espressione è sollevato?
In modo jam play, il pedale di espressione è usato per
regolare il volume di registrazione/riproduzione.
Regolare il pedale su una posizione adatta.
La fonte di registrazione è selezionata correttamente?
Regolare il parametro SOURCE su un'impostazione adatta.
Il pedale di espressione è sollevato?
Nel modo campionatore, il pedale di espressione è
usato per regolare il volume di riproduzione.
Regolare il pedale su una posizione adatta.
Impossibile inviare
informazioni MIDI
La funzione del connettore MIDI OUT è
impostata su "MIDI THRU"?
Regolare la funzione del connettore su "MIDI OUT".
Impossibile ricevere
informazioni MIDI
Si sta usando la funzione jam play/campionatore?
Nel modo jam play/campionatore, non sono
accettate informazioni MIDI.
Nessun suono o volume
molto basso
La
registrazione/riproduzione
non è possibile in modo
jam play
Italiano
La
registrazione/riproduzione
non è possibile in modo
campionatore
168
ZOOM GFX-8
Precauzioni per la sicurezza e l'uso
USO E PRECAUZIONI PER LA SICUREZZA
In questo manuale, i simboli vengono usati per evidenziare
avvertimenti e precauzioni da osservare in modo da prevenire
eventuali infortuni. I significati di questi simboli sono i seguenti:
Pericolo
Attenzione
Questo simbolo indica spiegazioni circa
situazioni di estremo pericolo. Se gli utenti
dovessero non tener conto di questo
simbolo e adoperare l'apparecchiatura in
modo errato, potrebbero esserci pericolo
di seri infortuni e anche di morte.
Questo simbolo indica spiegazioni circa
situazioni di pericolo. Se gli utenti
dovessero non tener conto di questo
simbolo e adoperare l'apparecchiatura in
modo errato, potrebbe esserci rischi di
infortuni e danneggiamenti
all'apparecchiatura.
Si prega di osservare i consigli per la sicurezza e le precauzioni
seguenti per assicurarsi un uso del GFX-8 esente da qualsiasi rischio.
Alimentazione
Pericolo Il GFX-8 viene alimentato dall'adattatore AC in
dotazione.
Per evitare un cattivo funzionamento utilizzare solo
questo tipo di adattore.
Se desiderate utilizzare il GFX-8in un area con una
tensione diversa, consultate il vostro distributore ZOOM
per poter acquistare l'adattatore corretto.
Posizionamento
Attenzione Evitate di utilizzare il GFX-8 in un ambiente esposto a:
• Temperature estreme
• Alto tasso di umidità
• Eccessiva polvere o sabbia
• Eccessive vibrazioni
Utilizzo
Poiché il GFX-8 è un'unità elettrica di precisione,
Attenzione evitate di applicare una forza eccessiva sugli interruttori
e i tasti. Inoltre, fate attenzione a non far cadere lo
strumento e non sottoponetelo a shock o a pressioni
eccessive.
Cavi di connessione e prese di ingresso e di
Attenzione uscita
Spegnere sempre sia il GFX-8 che tutti gli altri
strumenti prima di connettere o sconnettere qualsiasi
cavo. Inoltre, ricordatevi di sconnettere tutti i cavi e
l'adattatore AC prima di spostare il GFX-8.
Precauzioni per l'Uso
Ai fini della sicurezza, il GFX-8 è stato progettato in modo da
garantire la massima protezione contro le emissioni di radiazioni
elettromagnetiche dall'interno dell'apparecchiatura così come da
interferenza esterne.
Tuttavia, un'apparecchiatura che sia molto sensibile alle
interferenze o che emetta forti onde elettromagnetiche non deve
essere collocata vicino al GFX-8, questo in quanto la possibilità di
interferenze non può essere esclusa del tutto.
Nel caso di qualsiasi tipo di strumento a controllo digitale, GFX-8
incluso, i danni causati dall'elettromagnetismo sono causa di
cattivo funzionamento e possono rovinare o distruggere i dati.
Siccome questo è un pericolo sempre presente, è bene avere
sempre molta cura al fine di ridurre al minimo i rischi di danni.
Interferenze elettriche
Il GFX-8 è dotato di un circuito digitale che può provocare delle
interferenze e del rumore se viene posizionato troppo vicino ad
un'altra apparecchiatura elettrica come la televisione o la radio. Se
dovesse verificarsi un problema di questo tipo, allontanare il GFX8 dall'apparecchio interessato. Inoltre, quando delle luci
fluorescenti o delle unità con un motore interno sono troppo vicinc
al GFX-8, il funzionamento dello strumento potrebbe risentirne.
Pulizia
Utilizzate un panno morbido ed asciutto per pulire il GFX-8. Se
necessario, inumidirlo leggermente. Evitate di utilizzare abrasivi,
cere o solventi (come del diluente per pittura o alcool) poiché
possono intaccarne le finiture o rovinarne le superfici.
Conservate le istruzioni per l'uso in un posto facilmente
accessibile per riferimenti futuri.
Italiano
Alterazioni
Evitate di aprire il GFX-8 o di tentare di modificare il
Attenzione prodotto in qualsiasi modo poiché potreste rovinarlo
irrimediabilmente.
ZOOM GFX-8
169
GFX-8 Specifications
Number of effect programs
69 (67 effects + amp simulator + ZNR)
Number of effect modules
Deutsch
4 + amp simulator + ZNR
Sampler function
Maximum recording time 25 seconds Variable playback speed
Patch memory capacity
USER: 20 banks x 4 = 80 (read/write)
PRESET: 40 banks x 4 = 160
Total 240 patches
Sampling frequency
40 kHz
A/D converter
20 bit, 64 times oversampling
D/A converter
20 bit, 128 times oversampling
Inputs
Guitar input
Standard monaural phone jack (Rated input level: -10 dBm, input impedance: 470 kilohms)
Français
External return
Standard monaural phone jack (Rated input level: -10 dBm, input impedance: 470 kilohms)
AUX IN
Mini phone jack (stereo) (Input impedance: 10 kilohms)
Reference input level: -10 dBm to +4 dBm
Outputs
Line output
Standard monaural phone jack x 2 = stereo (Rated output level: +4 dBm, output load impedance: 10
kilohms or more)
Headphone output
Standard stereo phone jack
External send
Español
(Rated output level: -10 dBm, output load impedance: 10 kilohms or more)
Control connectors
MIDI OUT , MIDI IN
Display
8-digit alphanumeric LED display
2-digit 7-segment LED display
Power requirements
12 V AC (from supplied AC adapter AD-0008)
Dimensions
455 (W) x 203 (H) x 80 (D) mm
Weight
3.6 kg
Italiano
* 0 dBm = 0.775 Vrms
* Design and specifications subject to change without notice.
170
ZOOM GFX-8
MIDI Implimentation Chart
Deutsch
[ GUITAR EFFECT PROCESSOR
]
Date : 28.SEP.1999
Model GFX-8
MIDI Implementation Chart
Version :1.00
+---------------------+--------------------+--------------------+---------------------+
|
|
Transmitted
|
Recognized
|
Remarks
|
|
Function ...
|
|
|
|
+---------------------+--------------------+--------------------+---------------------+
|Basic
Default
| 1-16
| 1-16
| Memorized
|
|Channel Changed
| 1-16
| 1-16
|
|
+---------------------+--------------------+--------------------+---------------------+
|
Default
| 3
| 3
|
|
|Mode
Messages
| x
| x
|
|
|
Altered
| ****************** |
|
|
+---------------------+--------------------+--------------------+---------------------+
|Note
| x
| x
|
|
|Number | True voice | ****************** |
|
|
+---------------------+--------------------+--------------------+---------------------+
|Velocity Note ON
| x
| x
|
|
|
Note OFF
| x
| x
|
|
+---------------------+--------------------+--------------------+---------------------+
|After
Key's
| x
| x
|
|
|Touch
Ch's
| x
| x
|
|
+---------------------+--------------------+--------------------+---------------------+
|Pitch Bend
| x
| x
|
|
+---------------------+--------------------+--------------------+---------------------+
|
| o
| o
|
|
|
| 0,32
| 0,32
| Bank select
|
|Control
|
|
7
| Volume
|
|
| 1-5,7-31 (*1)
| 1-5,8-31
| RTM control
|
|Change
| 64-95 (*1)
| 64-95
| Effect module on/off|
|
| 64-95
| 64-95
| Signal mute
|
|
| 64-95
| 64-95
| All bypass
|
|
| 1-5,7-31
|
| Pedal control
|
|
| 64-95
|
| CONTROL switch
|
+---------------------+--------------------+--------------------+---------------------+
|Prog
| o (0-79)
| o (0-127)
| Internally mappable |
|Change | True #
| ****************** | U0.1-u9.4,A0.1-d9.4| Total 240 programs |
+---------------------+--------------------+--------------------+---------------------+
|System Exclusive
| o
| o
|
|
+---------------------+--------------------+--------------------+---------------------+
|System | Song Pos
| x
| x
|
|
|
| Song Sel
| x
| x
|
|
|Common | Tune
| x
| x
|
|
+---------------------+--------------------+--------------------+---------------------+
|System
| Clock
| x
| x
|
|
|Real Time | Commands | x
| x
|
|
+---------------------+--------------------+--------------------+---------------------+
|Aux
| Local ON/OFF | x
| x
|
|
|
| All Notes OFF| x
| x
|
|
|Mes- | Active Sense | x
| x
|
|
|sages | Reset
| x
| x
|
|
+---------------------+--------------------+--------------------+---------------------+
|Notes
|
|
(*1) Transmits the patch default value when program changes.
|
|
|
|
|
+-------------------------------------------------------------------------------------+
Mode 1 : OMNI ON, POLY
Mode 2 : OMNI ON, MONO
o : Yes
Mode 3 : OMNI OFF, POLY
Mode 4 : OMNI OFF, MONO
x : No
Français
Español
Italiano
* Die MIDI-Implementationstabelle ist auf der mitgelieferten CD-ROM enthalten.
* Vous trouverez l'implémentation MIDI sur le CD-ROM fourni.
* La tabla de implementación de MIDI se incluye en el disco CD-ROM suministrado.
* L' applicazione MIDI è inclusa nel CD-ROM in dotazione.
ZOOM GFX-8
171
ZOOM CORPORATION
NOAH Bldg., 2-10-2, Miyanishi-cho, Fuchu-shi, Tokyo 183-0022, Japan
PHONE: +81-42-369-7116 FAX: +81-42-369-7115
Printed in Japan GFX-8-5050
Was this manual useful for you? yes no
Thank you for your participation!

* Your assessment is very important for improving the work of artificial intelligence, which forms the content of this project

Download PDF

advertisement