Carel Sonde DP User manual

Carel Sonde DP User manual
Serie Infrared per Refrigerazione / Infrared Series for Refrigeration
refrigeration
Manuale d’uso
User manual
Technology & Evolution
Index:
Indice:
1. Caratteristiche generali
1.1 L’impiego dei modelli IR32*E
1.2 Le principali caratteristiche della serie Infrared
1
1
2
2.
2.1
2.2
2.3
Codici degli strumenti e accessori
IR32*E per montaggio a pannello
Sonde NTC
Accessori
4
4
5
5
3.
3.1
3.2
3.3
Installazione
Montaggio dello strumento
Collegamenti elettrici
Tabella riassuntiva dei parametri da verificare
prima dell’installazione
6
6
6
8
4.
4.1
4.2
4.3
Tasti e visualizzazioni
Il display a LED
Le indicazioni di funzionamento
La tastiera
9
9
9
10
5.
Funzioni
11
6.
6.1
6.2
6.3
6.4
6.5
6.6
6.7
6.8
6.9
Programmazione e configurazione
La configurazione standard
L’inizializzazione degli strumenti IR32*E
La programmazione degli strumenti IR32*E
Procedura di reset
Il telecomando
Caratteristiche tecniche
Descrizione della tastiera
Utilizzo del Telecomando
Come impostare il codice di accesso
12
12
12
13
15
16
16
16
18
19
1.
1.1
1.2
2.
2.1
2.2
2.3
3.
3.1
3.2
3.3
7. Spiegazione dei parametri
7.1 Stati di funzionamento della macchina
7.2 Classificazione dei parametri
20
20
21
4.
4.1
4.2
4.3
5.
6.
6.1
6.2
6.3
6.4
6.5
6.6
6.7
6.8
6.9
7.
7.1
7.2
7.3
22
7.3
24
7.4
7.5
7.6
7.7
7.8
7.9
= Parametri relativi alla gestione delle sonde
di temperatura
r=Parametri relativi alla regolazione della
temperatura
c=Parametri per la gestione del compressore
d=parametri per la gestione dello sbrinamento
A=Parametri per la gestione degli allarmi
F=Parametri per la gestione delle Ventole
dell’Evaporatore (solo per IR32CE)
H=Parametri generali di configurazione
44
8.
Tabella riassuntiva dei parametri
46
7.4
7.5
7.6
7.7
7.8
27
30
34
41
7.9
9. Allarmi
48
9.1 Funzionamenti anomali o particolari
48
9.2 Descrizione delle principali segnalazioni di allarme 49
10. Ricerca ed eliminazione dei guasti
10.1 IR32ME
10.2 IIR32SE
10.3 IR32YE e IR32XE
10.4 IR32CE
50
50
50
52
53
11. Caratteristiche tecniche
11.1 Caratteristiche tecniche della serie IR32*E
11.2 Brevi note descrittive sulle sonde
con termistori tipo NTC
11.3 Corrispondenza temperatura/resistenza
per i termistori NTC
55
55
57
12. Schemi elettrici
12.1 Schemi elettrici per unità multiple
12.2 Connessioni per montaggio dell’IR32*E
58
58
58
13. Dimensioni
61
57
General fetures
User of models IR32*E
Main features of the Infrared series
Instrument and accessory code number
Panel mounting IR32*E
NTC probes
Accessory
Installation
Mounting yhe instrument
Electrical connection
List of the operating parameters to be checked
before starting the unit
Front panel and buttons
LED display
Operating indicators
Keypad
Functions
Programming and configuration
Standard configuration
Initialising the IR32*E instruments
Programming the IR32*E instruments
Reset procedure
Remote control unit
Technical characteristics
Keypad description
Use of the Remote Control unit
How to select the access code
Explanation of parameters
Operating states of the machine
Classification of parameters
= Parameters for temperature probe
management
r=Parameters for temperature management
c=Parameters for compressor management
d=Parameters for defrost management
A=Parameters for alarm management
F=Parameters for fan management
(only IR32CE)
H=General configuration parameters
1
1
2
4
4
5
5
6
6
6
8
9
9
9
10
11
12
12
12
13
15
16
16
16
18
19
20
20
21
22
24
27
30
34
41
44
8. Table of parameters
9. Alarms
9.1 Incorrect or specific functioning
9.2 Description of the main alarm signals
10. Troubleshooting
10.1 IR32ME
10.2 IIR32SE
10.3 IR32YE and IR32XE
10.4 IR32CE
11. Technical specifications
11.1 Technical specifications of the IR32*E series
11.2 Brief notes describing the NTC-thermistor probes
11.3 Temperature/resistance relationship for NTC
thermistors
46
48
48
49
50
50
50
52
53
55
55
57
57
12. Wiring diagrams
12.1 Wiring diagrams for multiple units
12.2 Connections for mounting the IR32*E
13. Dimensions
58
58
58
61
ATTENZIONE
Dal numero di serie 200.000, nei modelli della serie IR32SE* ed IR32SR* cambiano i valori di fabbrica
(default) dei parametri H1 e dI:
• H1=1: termostato + sbrinamento;
• dI=0: sbrinamento automatico non eseguito.
Nei modelli della serie IR32CE* e IR32CR*, quando F0=2, la temperatura di spegnimento ventole F1 è
assoluta (non è più un valore relativo al SET-POINT) cioè:
• ventole OFF per T evap >F1;
• ventole ON per T evap < F1 - A0.
Attenzione: quando si varia il parametro /5 (°C o °F) è necessario reimpostare il parametro F1.
WARNING
The models of the IR32SE* and IR32SR* series with the serial number greater than 200.000 have changed
their H1 and dI parameters default values.
• H1=1: thermostat + defrosting
• dI=0: defrosting not performed automatically.
In IR32CE* and IR32CR* models, if F0=2, the fan stop temperature at F1 is absolute (it is not a value
depending on the SET-POINT) that is:
• the fans are OFF when evapor. T >F1;
• the fans are ON when evapor. T < F1 - A0.
Note: when you change /5 parameter (°C or °F), it is necessary to reset F1 parameter.
19/02/98
Allegato al / Attached to: cod. Carel +030220170 - Rel. 2.0 - 11/06/98
1. Caratteristiche generali
1. General features
1.1 L’impiego dei modelli IR32*E
1.1 Uses of models IR32*E
La serie Infrared per refrigerazione è costituita da regolatori
elettronici a microprocessore con visualizzazione a LED,
studiati appositamente per la gestione di unità frigorifere.
Sono a disposizione numerosi modelli che vi permetteranno
di trovare la soluzione migliore per la vostra applicazione
al prezzo più competitivo. Per consentire una rapida panoramica della serie viene riportata di seguito una descrizione delle versioni disponibili della famiglia IR32*E (dove
l’asterisco * sta per M, S, Y, X, C, a seconda dei modelli).
The Infrared series for refrigeration is made up of electronic
microprocessor-controlled regulators with LED display,
which have been especially designed for the control of
refrigeration units. A number of different models are
available, allowing you to find the best possible solution
for your application at an extremely competitive price. In
order to provide a quick overview of the series we have
presented the following description of the different
versions of the IR32*E family (where an asterisk * stands
for M, S, Y, X or C, according to the model).
IR32ME: termometro elettronico digitale con possibilità di
gestire una o due sonde. Rappresenta la scelta più
appropriata quando vi sia da monitorare la temperatura.
Collegando un interruttore al termometro è possibile
commutare la visualizzazione dalla prima alla seconda
sonda, mentre modificando un parametro interno si può
ottenere la media pesata delle due sonde.
IR32ME: An electronic digital thermometer, capable of
managing one or two probes. The ideal solution for
applications requiring temperature monitoring.
It is possible to display the temperature of either the first
or the second probe by the use of a switch connected to
the thermometer. In addition, the modification of a specific
parameter will allow the display of the weighted average
of the two probes.
IR32SE: si rivela la soluzione ideale per la gestione di
unità refrigerate statiche (prive cioè di ventilatore sull’evaporatore) funzionanti a temperatura normale (sopra 0°C).
Questo strumento assolve quindi le funzioni di termometro,
visualizzando la temperatura dell’unità, e di termostato
elettronico, attivando il compressore (o l’elettrovalvola nel
caso di unità canalizzata) in modo da mantenere la
temperatura richiesta. Provvede inoltre allo sbrinamento
automatico tramite lo spegnimento forzato del compressore.
Può essere utilizzato anche come semplice termostato;
in questo caso il controllo può essere utilizzato sia nella
termoregolazione di attuatori per generare freddo
(compressori, ecc.) sia per il caldo (resistenze, ecc.):
è possibile, infatti, selezionare il funzionamento “Direct”
(freddo) o “Reverse” (caldo) modificando un parametro
oppure agendo su ingresso digitale.
IR32SE: The ideal solution for regulation of static
refrigeration units (without evaporator fans) which work in
normal temperature ranges (above 0°C). This instrument
works both as a thermometer it displays the temperature
and as an electronic thermostat: it activates the compressor
(or the solenoid valve in multiplexed systems) to keep the
temperature at the set value. The unit also controls
automatic defrosting by switching off the compressor.
The IR32SE can be used simply as a thermostat. In this
case it proves to be extremely useful in cooling applications
(activating compressors, etc) and heating applications
(activating elements, etc.). It is possible, in fact, to work
either in “Direct” (cooling) or “Reverse” (heating)
functioning mode, by simply modifying the specific
parameter or acting on the digital input.
IR32YE e IR32XE: sono stati progettati per la gestione di
unità statiche funzionanti in bassa temperatura (sotto 0 °C),
che richiedono uno sbrinamento attivo tramite resistenza
elettrica o iniezione di gas caldo.
Oltre alle funzioni di termometro e di termostato (presenti
nell’IR32SE) provvedono alla gestione dell’attuatore di
sbrinamento (defrost). La frequenza e la durata dello
sbrinamento sono impostabili. La fine dello sbrinamento
può avvenire per raggiunta temperatura (collegando una
sonda all’evaporatore) o a tempo (se non viene raggiunta
la temperatura di defrost). Quest’ultima opzione è inclusa
come standard. La selezione di uno dei due modi è
possibile variando un semplice parametro.
Mentre la serie IR32YE presenta un solo contatto di
sbrinamento (normalmente aperto) la serie IR32XE
presenta un contatto in scambio (normalmente chiuso e
normalmente aperto).
IR32YE and IR32XE: Specifically designed for the control
of static refrigeration units working at low temperature
ranges (below 0°C), requiring active defrost using electrical
elements or hot gas. As well as the thermometer and
thermostat functions (present in the IR32SE), these units
also control the defrosting actuator. The duration of and
time-interval between successive defrost cycles can be
set. Defrosting will stop when the defrost end temperature
is reached (by connecting a probe to the evaporator), or
after a set time interval (if the defrost end temperature is
not reached). The latter option is included as standard.
The two modes can be selected by varying a specific.
While the IR32YE series has only one defrost contact
(normally open), the IR32XE series has an exchange
contact (normally closed and normally open).
IR32CE: A complete solution for the control of ventilated
units working at low temperatures. Thanks to the very latest
technology, we have achieved a unique product that
integrates 4 relays (2000 VA) into a case just 74mm wide,
72mm deep and 33mm in height, without sacrificing
performance and reliability. It performs the functions of:
thermometer and thermostat.
The unit also controls defrost actuators (timed
or temperature defrost); evaporator fans, which can be
controlled by various algorithms; alarms, with the possibility
to de-energise the relay when the alarm is active.
IR32CE: rappresenta la soluzione più completa per le
unità ventilate in bassa temperatura. Grazie all’utilizzo
delle più sofisticate tecnologie produttive è stato possibile
integrare quattro relè da 2000VA all’interno di un contenitore
di 75 mm di larghezza, 72 mm di profondità e 33 mm di
altezza, tutto ciò senza compromettere le prestazioni o
l’affidabilità del prodotto.
Assolve alle funzioni di: termometro e di termostato.
Provvede, inoltre, alla gestione dell’attuatore di sbrinamento
(defrost, in temperatura o a tempo); alla gestione delle
ventole dell’evaporatore, le quali possono essere gestite
con vari algoritmi; alla gestione degli allarmi, con la
possibilità di diseccitare il relè quando l’allarme è attivo.
1
1.2 Le principali caratteristiche della serie Infrared
1.2 Main features of the Infrared series
Alimentazione
I modelli della serie IR32*E sono disponibili con
alimentazione di 12 Vac; è disponibile anche la versione a
24 Vac/dc; inoltre, per il modello IR32SE è presente la
versione con alimentazione di 110/240 Vac/dc.
Tutti i modelli presentano, inoltre, uno stato a basso
consumo per aumentare l’immunità ai buchi della tensione
di alimentazione. Quando, internamente allo strumento, la
tensione scende al di sotto di una certa soglia, la
macchina spegne il display per ridurre il consumo,
continuando comunque a funzionare normalmente: i relè
restano eccitati e, non appena la tensione torna a livello
normale, si riaccende il display.
Power supply
All the instruments of the IR32*E series are available with
12Vac power supply; 24Vac/dc versions are also available;
furthermore, the IR32SE model is available in a
110/240Vac/dc version. All models also feature low power
consumption operation, enabling increased immunity to
drops in power voltage. When the voltage drops within
the instrument below a certain threshold, the machine
switches off the display to reduce power consumption,
continuing all other normal functions: the relays remain
energised and as soon as the voltage returns to the
normal value, the display is switched on again.
Estetica ed ergonomia
L’estetica della serie Infrared è curata in modo da adattarsi armoniosamente alle nuove linee delle unità frigorifere;
inoltre è stata posta particolare attenzione all’aspetto
“ergonomico”: per la variazione dei parametri e l’impostazione
delle funzioni più frequenti basta premere un solo tasto
alla volta, semplificando quindi l’utilizzo degli strumenti.
Aesthetics and ergonomics
The aesthetic aspects of the Infrared series have been
designed in such a way as to match the new line of
refrigeration units; in addition, special attention has been
paid to the “ergonomics”: modification and setting of the
more frequent parameters and functions require the
pressing of just one button at a time, simplifying the use
of the instruments.
Display a LED
Sul display a LED vengono visualizzate due cifre e
mezzo; la temperatura è mostrata con un decimale, escludibile tramite un parametro, nel range compreso tra
-19.9 e +19.9; fuori da questo range, la temperatura viene
visualizzata con due cifre. Sono presenti, inoltre,
a seconda del modello, fino a 4 LED per la segnalazione
degli “attuatori” attivi. I LED di segnalazione si accendono
se il corrispondente attuatore è inserito e lampeggiano
quando l’inserimento è impedito da inibizioni esterne
(si veda Ingresso Multifunzione) o da procedure in atto.
LED Display
The LED display shows two and half digits; the
temperature value appears with one decimal point (you
can omit this by modifying the relative parameter) and has
a range of from -19.9 to +19.9. In addition, there are up to
4 LED indicators (depending on the model) that light up
when the output they represent is ON. They will flash in
case of external problems relative to the output (see
Multifunction input) or during active/current procedures.
Cicalino di segnalazione allarme
I controlli possono montare opzionalmente un cicalino
(buzzer) per la segnalazione di allarmi.
Buzzer
All controllers come complete with an alarm buzzer upon
request.
Telecomando
Per facilitare l’impostazione e la visualizzazione dei
parametri, lo strumento può essere ordinato con il ricevitore
infrarosso per consentire l’utilizzo del telecomando:
questo può essere utilizzato su più controlli Infrared posti
nello stesso locale senza problemi di interferenza. Esiste
infatti la possibilità di identificare ogni controllo con un
diverso codice di accesso.
Remote control
To make it easier to set and display the working parameters,
you can request your controller complete with the Infrared
receiver. In this case you will be able to use the remote
control unit to perform any operation. One remote control
unit can be used for several Infrared controllers placed
within the same room, with no interference since each
controller can be identified by a specific access code.
Duty setting
Questa funzione permette il funzionamento del compressore anche quando la sonda di regolazione (sonda
ambiente) è guasta. Se la sonda è interrotta o in cortocircuito, il compressore viene fatto funzionare ad intervalli,
con tempo di funzionamento (in minuti) pari al valore
assegnato al parametro duty setting (parametro c4) e
tempo di spegnimento della durata fissa di 15 minuti.
Duty setting
This function allows the compressor to run even if the
regulation probe (room probe) is damaged. In case of
short-circuit or open-circuit probe, the compressor is
instructed to start on the basis of time-intervals (minutes)
selected through the duty setting parameter (“c4”) and to
turn OFF every 15 minutes (fixed time-interval).
2
Ingresso Multifunzione
Gli strumenti Infrared della famiglia IR32*E, tranne
l’IR32CE e l’IR32XE che li hanno di serie, possono
montare, opzionalmente, due ingressi digitali che possono
essere utilizzati in diversi modi, in relazione al valore dato
ai parametri di “configurazione di ingresso digitale”
(parametri A4 e A5). Questi ingressi possono essere
utilizzati per abilitare/disabilitare lo sbrinamento, per
gestire allarmi gravi che necessitino del blocco dell’unità
con azione immediata (ad esempio alta pressione)
o ritardata (es. bassa pressione).
Multifunction input
The Infrared instruments of the IR*32E family, with the
exception of the IR32CE and the IR32XE which have this
option as standard, can be fitted with two digital inputs
which can be used in different ways, depending on the
values given to the “digital input configuration” parameters
(A4 and A5). These inputs can be used to enable/disable
defrost, to act on serious alarm conditions requiring either
the immediate (for example, high pressure alarms) or
delayed lockout of the unit (low pressure alarms).
Uscita Multifunzione
Sul modello IR32CE è presente un quarto relè per la
remotazione del segnale di allarme o per comandare
organi ausiliari con azionamento On/Off (acceso/spento).
Multifunction output
The IR32CE model comes complete with a fourth relay for
the remote alarm signal or to drive auxiliary ON/OFF
devices.
Protezione tastiera
La tastiera e/o il telecomando possono essere disabilitati
per evitare manomissioni da parte di persone non
autorizzate, soprattutto nel caso in cui il controllo sia
esposto in una zona aperta al pubblico.
Keypad protection
The keypad and/or the remote control unit can be
inhibited to prevent unauthorised personnel from
modifying settings (especially when the controller is
located in a public area).
Ciclo continuo
La funzione “ciclo continuo” consente il funzionamento del
compressore per il tempo impostato nel relativo parametro.
Tale funzione è utile qualora sia richiesta una riduzione
rapida della temperatura.
Continuous cycle
The “continuous cycle” function allows the compressor to
operate for a set time using a dedicated parameter. This is
particularly useful when a rapid fall of temperature is
required.
Connessione seriale
Per tutta la gamma di modelli della serie IR32*E, con la
sola eccezione del modello IR32SE*H, è possibile avere,
in dotazione allo strumento, un’uscita seriale. Questa deve
essere specificata al momento dell’ordine. La seriale è
disponibile nella versione RS485 a due fili più schermo:
questa versione permette di collegare fino a 199 macchine
sulla stessa linea seriale. Ricordiamo che il sistema di
supervisione, monitoraggio e teleassistenza MasterPlant
Carel permette di gestire fino a 4 linee seriali.
Serial connection
All series IR32*E instruments, with the exception of the
IR32SE*H models, can be equipped with a serial card.
This option must be specified when ordering. The serial
output is available in RS485 standard with 2-leads plus
shield: this allows up to 199 machines to be connected to
the same serial line. Please remember that the Carel
MasterPlant supervision, monitoring and telemaintenance
system can manage up to 4 serial lines.
Sonda virtuale
Nei modelli che gestiscono due sonde, è possibile regolare
l’unità sulla media delle temperature rilevate dalle due
sonde. La media delle sonde è pesata, ovvero è possibile
dare più importanza (peso) ad una delle due sonde. Il
valore calcolato per la sonda virtuale è visualizzato sul
display. Per maggiori dettagli si veda la descrizione del
Virtual probe
All models equipped with two probes may be adjusted to
regulate the unit on the basis of the weighted average
temperature or the two probes. It is also possible to choose which probe either the first or the second will be the
most important in the determination of the final value. The
value relative to the virtual probe will appear on the
parametro
display. For more details see parameter
4.
4.
Dimensioni
Anche per il controllo più completo sono state rispettate le
dimensioni solitamente standard per questa famiglia di
strumenti. La dima di foratura richiesta sul pannello è infatti
71x29 mm; ciò consente di rimpiazzare vecchi controlli
CAREL o della concorrenza con i più moderni Infrared.
Dimensions
Even the most sophisticated model has standard
dimensions. Panel mountings usually require a 71x29mm
drilling template thus making it extremely simple and fast
to replace older CAREL controllers with newer Infrared
instruments.
Grado di protezione
Nella serie IR32*E la guarnizione all’interno del frontale e
il materiale con cui è realizzata la tastiera garantiscono al
controllo un grado di protezione IP65 sul frontale. Inoltre,
di serie, viene fornita una guarnizione piana per aumentare
il grado di protezione del pannello su cui è montato lo
strumento.
Index of protection
The O-RING inside the front panel of the instrument and
the material of the keypad ensure a very high index of
protection, IP65. All controllers come complete with a flat
gasket that contributes to increase the protection index of
the panel housing the controller.
Fissaggio
Il fissaggio, per quanto riguarda la serie IR32*E, è ottenuto
per mezzo di una staffa di fissaggio rapido, di ingombro
minimo, realizzata in materiale plastico. Questo consente
di montare lo strumento sul pannello senza uso di viti.
Fastening the controller
Fastening the IR33*E controllers is done using a small
clamp made of plastic. No screws are required to mount
the instrument on panel.
3
Test-in-circuit
The instruments of the Infrared series are the result of the
most advanced SMD technology. Quality control includes
a rigorous “TEST-IN-CIRCUIT” electrical test on each
single component to ensure that your controller is entirely
reliable. The tests are carried out on 100% of production.
Test in circuit
La serie Infrared è realizzata con la più avanzata tecnologia
SMD. Tutti i controlli sono sottoposti ad un “TEST IN CIRCUIT”, ovvero alla verifica elettrica di tutti i componenti
montati. Il test è realizzato sul 100% della produzione.
Sonda NTC
Gli strumenti sono predisposti per lavorare con le sonde
NTC Carel in quanto offrono una maggiore precisione nel
campo di lavoro previsto.
NTC probe
The instruments have been designed to be connected to
Carel NTC probes, as these provide greater precision in
the required operating range.
Watch dog (dispositivo di sicurezza)
Si tratta di un dispositivo che impedisce al microprocessore
di perdere il controllo dell’unita anche in presenza di grossi
disturbi elettromagnetici. In caso di funzionamento anomalo,
il watch dog (letteralmente “cane da guardia”) provvede a
ristabilire la stato di funzionamento iniziale. Non tutti
i concorrenti provvedono i propri prodotti di tale
dispositivo di sicurezza.
Watch dog
This is a special device that will protect the microprocessor
of the controller even in the event of strong electromagnetic
noises. In case of abnormal conditions the watch dog
restores the initial functioning status of your unit. Carel’s
competitors do not all fit their controllers with this type of
safety device.
Compatibilità elettromagnetica
La serie Infrared è conforme alle normative UE di
compatibilità elettromagnetica. La Qualità e la sicurezza
della serie Infrared sono assicurate dal sistema
di progettazione e produzione CAREL certificato
ISO 9001 e dal marchio CE sul prodotto.
Electromagnetic compatibility
The Infrared series conforms to EU standards on
electromagnetic compatibility.
Quality and safety of the Infrared series are ensured by
CAREL’s ISO 9001-cerified design and production system
and the CE mark on the products.
2. Codici degli strumenti e accessori
2. Instrument and accessory code numbers
2.1 IR32*E per montaggio a pannello
2.1 Panel mounting IR32*E
Controlli per refrigerazione IR32*E, 12 Vac
IR32*E Refrigeration Controls, 12Vac
Descrizione / Description
Codice / Code
Termometro / Thermometer
IR32ME: senza opzioni / no options
IR32MER: con ricevitore IR / with IR receiver
IR32MEM: con uscita seriale RS485 / with RS485 serial output
IR32ME0000
IR32MER000
IR32MEM000
Termostato con sbrinamento a fermata compressore per unità a temperatura normale
Thermostat with defrost for compressor shut down only (passive defrost)
IR32SE: senza opzioni / no options
IR32SEA: con buzzer e ricevitore IR / with buzzer and IR receiver
IR32SEF: con relè di allarme / with alarm relay
IR32SEG: con relè di allarme e ricevitore IR / with alarm relay and IR receiver
IR32SEM: con uscita seriale RS485 / with RS485 serial output
IR32SE0000
IR32SEA000
IR32SEF000
IR32SEG000
IR32SEM000
Termostato con uscita per controllo sbrinamento per unità statiche in bassa temperatura
Thermostat with defrost control for static units at low temperature
IR32YE: senza opzioni / no options
IR32YEA: con buzzer e ricevitore IR / with buzzer and IR receiver
IR32YEM: con uscita seriale RS485 / with RS485 serial output
IR32YE0000
IR32YEA000
IR32YEM000
Termostato con uscita per controllo sbrinamento (relè in scambio) per unità statiche in bassa temperatura
Panel mounting thermostat with defrost control for static units at low temperature with changeover relay
IR32XE: senza opzioni / no options
IR32XE0000
IR32XEA: con buzzer e ricevitore IR / with buzzer and IR receiver
IR32XEA000
IR32XEM: con uscita seriale RS485 / with RS485 serial output
IR32XEM000
Termostato con uscita per controllo sbrinamento per unità ventilate in b.t. e due ingressi digitali
Thermostat with defrost control for ventilated unit at low temperature, provided with two digital inputs
IR32CE: senza opzioni / no options
IR32CE0000
IR32CEA: con buzzer e ricevitore IR / with buzzer and IR receiver
IR32CEA000
IR32CEM: con uscita seriale RS485 / with RS485 serial output
IR32CEM000
IR32*E Refrigeration Controls, 110/230Vac/dc
Controlli per refrigerazione IR32*E, 110/230 Vac/dc
Descrizione / Description
Codice / Code
Termostato con sbrinamento a fermata compressore per unità a temperatura normale
Thermostat with compressor stopped-defrost for normal temperature units
IR32SE0H: senza opzioni / no options
IR32SEAH: con buzzer e ricevitore IR / with buzzer and IR receiver
IR32SE0H00
IR32SEAH00
4
IR32*E Refrigeration Controls, 24Vac/dc
Controlli per refrigerazione IR32*E, 24 Vac/dc
Descrizione / Description
Codice / Code
Termometro / Thermometer
IR32ME: senza opzioni / no options
IR32MER: con ricevitore IR / with IR receiver
IR32MEM: con uscita seriale RS485 / with RS485 serial output
IR32ME0100
IR32MER100
IR32MEM100
Termostato con sbrinamento a fermata compressore per unità a temperatura normale
Thermostat with compressor stopped-defrost for normal temperature units
IR32SE: senza opzioni / no options
IR32SEA: con ricevitore IR / with IR receiver
IR32SEF: con relè di allarme / with alarm relay
IR32SEG: con relè di allarme e ricevitore IR/ with alarm relay and IR receiver
IR32SEM: con uscita seriale RS485 / with RS485 serial output
IR32SE0100
IR32SEA100
IR32SEF100
IR32SEG100
IR32SEM100
Termostato con uscita per controllo sbrinamento per unità statiche in bassa temperatura
Thermostat with defrost control for static unit at low temperature with SPST output for defrost
IR32YE: senza opzioni / no options
IR32YEA: con ricevitore IR / with IR receiver
IR32YEM: con uscita seriale RS485 / with RS485 serial output
IR32YE0100
IR32YEA100
IR32YEM100
Termostato con uscita per controllo sbrinamento (relè in scambio) per unità statiche in bassa temperatura
Panel mounting thermostat with defrost control for static unit at low temperature with SPDT output for defrost
IR32XE: senza opzioni / no options
IR32XE0100
IR32XEA: con ricevitore IR / with IR receiver
IR32XEA100
IR32XEM: con uscita seriale RS485 / with RS485 serial output
IR32XEM100
Termostato con uscita per controllo sbrinamento per unità ventilate in b.t. e due ingressi digitali
Thermostat with defrost control for ventilated unit at low temperature, provided with two digital inputs
IR32CE: senza opzioni / no options
IR32CE0100
IR32CEA: con ricevitore IR / with IR receiver
IR32CEA100
IR32CEM: con uscita seriale RS485 / with RS485 serial output
IR32CEM100
2.2 NTC Probes
2.2 Sonde NTC
Descrizione
Description
Campo di lavoro
Operating range
Grado di protezione
Index of Protection
Codice
Code
NTC, bulbo/bulb 6x15mm
NTC, bulbo/bulb 6x40mm
NTC da infilzaggio / NTC for insertion
NTC da parete / NTC for wall mounting
NTC da condotta / NTC for duct mounting
NTC da parete / NTC for wall mounting
(temperatura + umidità / temperature + humidity)
NTC da condotta / NTC for duct mounting
(temperatura + umidità / temperature + humidity)
-50÷50 °C
-50÷100 °C
-50÷110 °C
-10÷70 °C
-10÷70 °C
0÷50 °C / 10÷90% rH
IP67
IP67
IP67
IP30
IP55 (*)
IP30
NTC0**HP00
NTC0**W*00
NTCINF0600
ASWT011000
ASDT011000
ASWC111000
0÷50 °C / 10÷90% rH
IP55 (*)
ASDC111000
(*) il grado di protezione riportato si riferisce al contenitore: per l’elemento sensibile si ha IP40.
(*) the index of protection above mentioned refers to the case: IP40 refers to the sensor.
2.3 Accessories
2.3 Accessori
Telecomando / Remote control
Codice / Code
Italiano / Italian
Inglese / English
Francese / French
Spagnolo / Spanish
Tedesco / German
IRTRRI0000
IRTRRE0000
IRTRRF0000
IRTRRS0000
IRTRRG0000
Trasformatori / Transformers
Codice / Code
TRA
TRA
TRA
TRA
TRA
TRA
TRA12VDE00
12: 3 VA,
12: 3 VA,
12: 3 VA,
12: 3 VA,
24: 3 VA,
24: 3 VA,
240/12Vac
240/12Vac
240/12Vac
240/12Vac
240/24Vac
240/24Vac
senza termofusibile sul primario
without thermofuse on primary
con termofusibile sul primario
with thermofuse on primary
senza termofusibile sul primario
without thermofuse on primary
TRA12VDE01
TRA2400001
5
3. Installazione
3. Installation
Le operazioni per procedere all’installazione dei controlli
Infrared possono essere così raggruppate:
- installazione;
- collegamenti a sonde;
- selezione dei parametri di lavoro.
The following operations should be performed to ensure
trouble-free operation of the Infrared unit:
- installation;
- connection to probes;
- working parameters selection.
3.1 Montaggio dello strumento
3.1 Mounting the panel mount instrument
Per montare lo strumento, devono essere eseguite le
seguenti operazioni:
- inserire lo strumento nel foro precedentemente realizzato
(vedi dima di foratura a pag. 61);
- fissare lo strumento al pannello, facendo scorrere
l’apposita staffa di fissaggio.
Mounting the instrument must be carried out as follows:
- insert the instrument into the previously bored hole (see
he drilling template on page 61);
- fasten the instrument to the panel by means of the
dedicated clamp.
3.2 Collegamenti elettrici
3.2 Electrical connection
Prima di eseguire ogni collegamento elettrico è necessario
leggere i consigli e osservare attentamente gli schemi
riportati nelle pagine successive (e da pag. 58). Si ricordi
inoltre che l’unità deve essere predisposta di tutte le sicurezze elettromeccaniche necessarie a garantire la completa sicurezza dell’operatore.
Before making any electrical installation read the
instructions and take careful note of the diagrams on the
following pages (and from page 58). Remember that all
safety devices necessary to correct operation must be fitted in advance.
AVVERTENZE
È indispensabile adoperare un trasformatore di sicurezza
(Cod. Carel TRA12VDE00, TRA12VDE01 o TRA2400001).
Inserire in serie al primario del trasformatore di
alimentazione della macchina un fusibile di valore
uguale a quello riportato dal costruttore sull’etichetta
del trasformatore. Nel caso di trasformatori Carel il valore del fusibile è di 32 mA ritardato (32 mA T) per il trasformatore a 12 V TRA12VDE00 e per quello a 24 V
TRA2400001, mentre per il trasformatore a 12 V
TRA12VDE01 non serve alcun fusibile, in quanto è già
protetto internamente da un termofusibile sul primario.
WARNING
The use of a safety transformer is essential (Code Carel
TRA12VDE00, TRA12VDE01 or TRA2400001).
A fuse of value equal to that written by the
manufacturer on the transformer label must be inserted
in series with the power transformer primary.
If a Carel transformer is used, the value of the fuse is 32
mA slow-blow (T32mA) for the TRA12VDE00 12V
transformer and the TRA2400001 24V transformer, while
no fuse is required for the TRA12VDE01 12V transformer
as it is already internally-protected by a thermofuse
on the primary.
Evitare il montaggio dei controlli negli ambienti che
presentino le seguenti caratteristiche:
- Umidità relativa maggiore dell’90% non condensante.
- Forti vibrazioni o urti.
- Esposizione a continui getti d’acqua.
- Esposizione ad atmosfere aggressive ed inquinanti
(ad es. gas solforici e ammoniacali, nebbie saline, fumi)
per evitare corrosione e/o ossidazione.
- Elevate interferenze magnetiche e/o radiofrequenze
(evitare quindi l’installazione delle macchine vicino
ad antenne trasmittenti).
- Esposizione dei controlli all’irraggiamento solare diretto
e agli agenti atmosferici in genere.
Installation should be avoided in the following
circumstances:
- Relative humidity greater than 90% non-condensing.
- Heavy vibration or shocks.
- Exposure to continuous water sprays.
- Exposure to corrosive or pollutant gases
(e.g. sulphurous or ammonia fumes, saline mist, smoke)
so as to avoid corrosion and oxidisation.
- Strong magnetic and/or radio interference (therefore
installation of the equipment near transmitter aerials
should be avoided).
- Exposure of controls to direct solar radiation and other
climatic influences.
Nel collegamento dei regolatori è necessario rispettare
le seguenti AVVERTENZE:
- Il non corretto allacciamento della tensione
di alimentazione può danneggiare seriamente il sistema.
- Utilizzare capicorda adatti per i morsetti in uso. Allentare
ciascuna vite ed inserirvi i capicorda, quindi serrare le viti.
Ad operazione ultimata tirare leggermente i cavi per
verificarne il corretto serraggio. Per serrare le viti, non
utilizzare avvitatori automatici, oppure regolarli per una
coppia minore di 50 Ncm.
- Separare quanto più possibile (almeno 3 cm) la parte
inferiore del dispositivo, i cavi dei segnali delle sonde e
degli ingressi digitali dai cavi dei carichi induttivi e di
potenza per evitare possibili disturbi elettromagnetici.
Non inserire mai nelle stesse canaline (comprese
quelle dei quadri elettrici) cavi di potenza e i cavi
delle sonde. Evitare inoltre che i cavi delle sonde siano
installati nelle immediate vicinanze di dispositivi di potenza
(contattori automatici magnetotermici o altro).
The following WARNINGS must be observed when
connecting the controllers:
- Connecting a power supply of the incorrect voltage can
seriously damage the system.
- Use the correct type of connectors. Slacken each screw,
insert the lead and then tighten the screws. Finally, tug
gently to make sure there is a secure grip. When tightening
the screws, do not use a torque wrench, or if used,
adjust it to a torque less than 50Ncm.
- Separate as much as possible (at least 3cm) the lower
part of the device, the signal leads from the probes
and the digital inputs from the induction and power
leads in order to avoid electromagnetic disturbance. Do
not place power leads and probe leads in the same
channels (including those of the electrical panel).
Furthermore, avoid placing probe leads in the immediate
vicinity of powered components (thermo-magnetic
contactors or others).
6
- Keep the probe leads as short as possible and avoid
their sharing routes with power leads.
- As defrost probes use only guaranteed IP67 probes;
place the probes with the bulb upright in a position to
assist drainage of any condensation which may occur.
Note that thermistor temperature probes (NTC) have
no polarity and the terminals may therefore be
connected either way.
- Probes can be remoted at distances of up to a
maximum of 100m from the control. To connect
probes, leads with a minimum cross-section of 1mm2
should be used, and may be screened. In this case the
screening should be connected to terminal 6 on the
control; it should not be connected to earth or to any
shield at the other end of the screening (i.e. the end
nearer to the probe).
- Ridurre il più possibile il percorso dei cavi dei sensori ed
evitare che compiano percorsi che racchiudano
dispositivi di potenza.
- Utilizzare come sonda di fine sbrinamento solo sonde
garantite IP67; posizionare le sonde con il bulbo verticale
in modo da favorire il drenaggio dell’eventuale condensa.
Si ricorda che le sonde di temperatura a termistore (NTC)
non hanno polarità, per cui è indifferente l’ordine di
collegamento degli estremi.
- Le sonde possono essere remotate (posizionate) fino
ad una distanza massima di 100 m dal controllo. Per
prolungare le sonde si utilizzino cavi con sezione
minima di 1 mm2, possibilmente schermati. In questo
caso la calza dovrà essere collegata al comune
(morsetto 6) delle due sonde; non collegare a terra o su
altri riferimenti l’altra estremità della calza (ovvero la
parte verso il sensore).
Pulizia dello strumento
Pulizia dello strumento: non utilizzare per la pulizia alcol
etilico, idrocarburi (benzina), ammoniaca e derivati. È consigliabile usare detergenti neutri ed acqua.
Cleaning the instrument
Cleaning the instrument: when cleaning do not use ethylic
alcohol, hydrocarbons (petroleum), ammonia and its
derivates. Only use water and neutral detergent when
cleaning display.
Collegamenti in rete e connessioni seriali
Tutte le macchine della famiglia IR32*E hanno il doppio
Serial and network connections
All the machines in the IR32*E family feature double
isolamento
(tranne l’IR32SE*H) tra parti in bassissima
tensione (ad es. contatto sonde), parti in bassa tensione
(220 V) e contatti relè a patto di usare un trasformatore di
sicurezza (Cod. Carel TRA12VDE00 e TRA12VDE01 per
i 12 V, oppure TRA2400001 per i 24 V).
Tra contatti di relè diversi ed adiacenti, invece, l’isolamento
è principale; ciò vale per i contatti AUX e DEFROST
nell’IR32CE. È necessario, quindi, fare attenzione a non
alimentare uno dei contatti relè AUX con il secondario a
12 oppure 24 V del trasformatore di sicurezza, quando i
contatti di DEFROST lavorano a 220 V, pena la perdita del
doppio isolamento.
Tutti i modelli presentano, inoltre, uno stato a basso
consumo per aumentare l’immunità ai buchi della tensione
di alimentazione. Quando, internamente allo strumento, la
tensione scende al di sotto di una certa soglia, la macchina
spegne i display per ridurre il consumo, continuando
comunque a funzionare normalmente: i relè restano
eccitati e, non appena la tensione torna a livello normale,
si riaccende il display.
A causa di questa caratteristica, qualora la tensione di
alimentazione sia inferiore al 15% del valore nominale,
nei modelli a 12 V, si può notare un tremolio del display.
insulation
(except for the IR32SE*H) between the
very low voltage parts (e.g. probe contacts), low voltage
parts (220V) and relay contacts when using a safety
transformer (Code Carel TRA12VDE00 and
TRA12VDE01 for 12V, or TRA2400001 for 24V).
Between the contacts of different and neighbouring relays,
on the other hand, insulation is principal; i.e. is valid for
the AUX and DEFROST contacts on the IR32CE.
It is necessary therefore to take care to not power one of
the AUX relay contacts with the 12 or 24V secondary of
the safety transformer while the DEFROST contacts are
working at 220V, or else the double insulation is lost.
All models also feature low power consumption operation
enabling increased immunity to drops in power voltage.
When the voltage drops within the instrument below a
certain threshold, the machine switches off the display to
reduce power consumption, continuing all other normal
functions: the relays remain energised and as soon as the
voltage returns to the normal value, the display switches
on again.
This feature may lead, when the power voltage is 15%
below rating in the 12V models, to the flickering of the
display.
Nota importante: tutte le opzioni, compresa la scheda
seriale 485, sono fisse: vanno, quindi, precisate al
momento dell’ordine.
Important: all options, including the 485 serial card, are
fixed: that is, they must be specified at the time of order.
Qualora sia previsto l’allacciamento alla rete di supervisione è necessario curare la messa a terra del sistema.
In particolare:
- non dovrà essere collegato a terra il secondario dei
trasformatori che alimentano gli strumenti. Nel caso sia
necessario collegarsi ad un trasformatore con secondario
a terra, dovrà essere interposto un trasformatore di
isolamento con le seguenti caratteristiche: trasformatore
da 24 Vac a 24 Vac, 20 VA cod. 0907651AXX;
- si sconsiglia di collegare più controlli allo stesso trasformatore; nel caso sia necessario si dovrà prestare attenzione alla polarità del cablaggio: i morsetti ”4” di tutti i
controlli dovranno essere tutti collegati ad uno stesso
morsetto del trasformatore, mentre i morsetti “5” di tutti i
controlli dovranno essere collegati all’altro morsetto del
trasformatore. Per maggiori dettagli, si veda la figura
riportata di seguito.
Where connection is provided to a supervisory network,
it is necessary to take care when earthing the system.
In particular:
- the secondary side of transformers supplying the
equipment must not be earthed. If it should be necessary
to connect to a transformer which has a secondary
earth, an insulating transformer must be inserted with
the following characteristics: 24Vac to 24Vac, 20VA,
transformer, code 0907651AXX;
- please, avoid to connect more than one control to the
same transformer; if necessary, care must be taken with
polarity when wiring: terminals “4” of all controls must all
be connected to the same terminal on the transformer;
terminals “5” of the controls must all be connected to
the other transformer terminal.
See diagram for further details.
7
MAIN
4
5
ir32
4
trasformatore
transformer
5
ir32
4
5
ir32
trasformatore
transformer
4
5
trasformatore
transformer
ir32
trasformatore
di isolamento
insulation
transformer
Esempio di cablaggio nel caso di collegamento in seriale
degli strumenti, qualora si voglia collegare più controlli allo
stesso trasfotmatore:
Wiring example for serial connection of the instruments,
when connecting more than one control to the same
transformer:
Main = alimentazione principale
TRF = trasformatore
INS TRF = trasformatore di isolamento
Main = mains power
TRF = transformer
INS TRF = insulating transformer
= messa a terra
SER = collegamento seriale al sistema di supervisione
= earth
SER = serial connection to supervisory system
Tutti i parametri sono già configurati: si consiglia tuttavia di
verificare, prima dell’installazione, i parametri riportati
nella seguente tabella, per vedere se sono rispondenti alle
esigenze dell’applicazione:
All parameters have already been configured: it is however
recommended, before installation, to check the parameters
described in the following table to see if they correspond
to the needs of the application:
3.3 Tabella riassuntiva dei parametri da verificare
prima dell’installazione
3.3 List of the operating parameters to be
checked before starting the unit
Codice Parametro
Code
Parameter
rd
d0
dP
dI
dt
Ad
H1
PARAMETRI REGOLATORE / CONTROL PARAMETERS
Differenziale regolatore / Control differential
PARAMETRI SBRINAMENTO / DEFROST PARAMETERS
Tipo di sbrinamento (0=resistenza, 1=gas caldo
2=resistenza a tempo, 3 = gas caldo a tempo)
Type of defrost (0=electric, 1=hot gas,
2=electric by time, 3=hot gas by time)
Durata massima di sbrinamento o durata effettiva per d0=2 o d0=3
Maximum duration of defrost or effective duration for d0=2 or d0=3
Intervallo tra gli sbrin. / Time-intervals between defrost cycles
Set point temperatura di fine sbrinamento
Defrost end set-point
PARAMETRI DI ALLARME / ALARM PARAMETERS
Ritardo allarme di temperatura / Temperature alarm delay
PARAMETRI GENERALI DI CONFIGURAZIONE
GENERAL CONFIGURATION PARAMETERS
Modalità funzion. (IR32YE: 0=1 sonda; 1=2 sonde)
(IR32SE: 0=termostato; 1=termostato+sbrinamento)
Mode (IR32YE: 0=1 probe; 1=2 probes)
(IR32SE: 0=thermostat; 1=thermostat+defrost)
Tipo Min
Type Min
Max
Max
U.M.
U.M.
Def
Def
F
0.1
+19.9 °C/°F 2
C
0
1
flag
0
F
1
199
min
30
F
F
0
-40
199 hours 8
+199 °C/°F 4
F
0
199
min
120
C
0
1
flag
0
Nuovo
New
dI
Note: for the meaning of the parameters indicated in the
table, see chapter “List of parameters”.
Nota: per il significato dei parametri indicati in tabella, si
veda il capitolo “Spiegazione dei parametri”.
8
4. Tasti e visualizzazioni
4. Front panel and buttons
La versione base è dotata di:
• alimentazione a 12 Vac;
• display a 2 cifre e mezzo;
• visualizzazione della temperatura con il decimo nel
range tra - 19.9 e +19.9;
• LED indicanti lo stato delle uscite (il loro numero varia
in funzione del modello);
• 4 tasti per la programmazione;
• due ingressi digitali standard per i modelli IR32XE e
IR32CE; opzionali per gli altri modelli.
The base model comes complete with:
• 12Vac power supply;
• 2 and 1/2 digit display;
• temperature decimal point between -19.9 and +19.9;
• LEDs indicating the output status (the number of LEDs
depends on the model);
• 4 buttons for programming the unit (except IR32M);
• two standard digital inputs in the IR32XE and IR32CE
models; optional digital inputs in the other models.
A richiesta sono disponibili altre versioni (si veda il
capitolo “Codici degli strumenti e accessori” a pag. 4):
• alimentazione a 24 Vac/dc per tutti i modelli,
110÷240 Vac/dc solo per il modello IR32SE;
• segnalatore acustico di allarme;
• ricevitore infrarosso per permettere la programmazione
da telecomando;
• due ingressi digitali per i mod. IR32ME, IR32SE, IR32YE;
• scheda seriale per la connessione ad un sistema di
supervisione o teleassistenza, come ad esempio il sistema
MasterPlant Carel per la gestione di impianti frigoriferi.
The following options are also available upon request
(see “Instrument and accessory codes number on p.4”):
• 24Vac/dc power supply for all models,
110÷240Vac/dc only in the IR32SE model;
• alarm buzzer;
• infrared receiver for programming the unit via remote
control;
• two digital inputs only in the I IR32ME, IR32SE, IR32YE
models;
• serial card for connection to a supervisory and/or
telemaintenance system such as Carel MasterPlant for
the control and regulation of refrigeration units.
Nota importante: tutte le opzioni devono essere previste
al momento dell’ordine.
Important: please, specify the optional functions you
need when placing your order.
4.1 LED display
4.1 Il display a LED
Il display visualizza la temperatura
nel range compreso tra
-50 e 50°C. La temperatura rilevata
dalla sonda viene visualizzata con la
risoluzione del decimo tra
-19.9 e +19.9.
È possibile escludere il punto
decimale del grado modificando
4
3
2
1
4b
comp.
PRG
fan
mute
def.
SEL
5
al. aux
The display shows the temperature
values in a range form -50 to 50°C.
The temperature measured by the
probe is displayed to a 10th of a
degree resolution between -19.9 to
+19.9.
It is possible to exclude the
decimal point by modifying the
6
7
8
9
10
il valore del parametro
6.
A seconda della funzione in corso, il display mostra una
delle seguenti informazioni:
• in funzionamento normale: valore rilevato dalla sonda
ambiente;
• in fase di impostazione parametri: codice del parametro
o il valore ad esso associato;
• in presenza di una situazione di allarme: codice
lampeggiante dell’allarme rilevato, alternato al valore
della temperatura rilevata.
value of the
6 parameter.
The display will show one of the following values/codes,
depending on the function being performed.
• normal functioning: value measured by the room probe;
• parameter selection stage: code of the parameter or its
value;
• when an alarm condition occurs: the code of the alarm
flashes alternatively to the value of the temperature.
4.2 Le indicazioni di funzionamento
4.2 Operating indicators
Sul display sono presenti dei punti luminosi di segnalazione
(vedi 3, 4, 4b, 5, 6, 7 e 8 in figura). Essi indicano:
3 trasmissione con telecomando in corso
(nei controlli dotati di ricevitori IR);
4 compressore in funzione (per tutti i modelli tranne
IR32ME); se il modello IR32SE è stato configurato per
funzionare come termostato (si veda parametro H1=0),
questo LED indica lo stato (acceso o spento) dell’attuatore controllato, che può non essere un compressore;
4b ciclo continuo inserito (per tutti i modelli tranne IR32ME);
5 ventilatore in funzione nel modello IR32CE;
lettura della seconda sonda nel modello IR32ME;
funzionamento in Reverse (per caldo) nel modello
IR32SE configurato come termostato (H1=0);
6 quarto relè attivo (solo per l’IR32CE);
7 sbrinamento in corso (per tutti i modelli tranne l’IR32ME);
8 punto decimale.
On the display there are some luminous indicators (see 3,
4, 4b, 5, 6, 7 and 8 in the figure above). They indicate:
3 current transmission via remote unit (the controller
must be equipped with IR receiver);
4 compressor ON routine (for all models except IR32ME);
if the IR32SE model as been set to work as the “T”
model (see parameter H1=0), this LED indicates the
status (ON or OFF), of the controlled output, which
may also be a device other than a compressor;
4b continuous cycle ON routine (all models except IR32ME);
5 fan ON routine (model IR32CE);
second probe reading (model IR32ME);
Reverse function mode (heating) - model IR32SE configured to work as thermostats (H1=0);
6 fourth relay active (IR32CE only);
7 defrost ON routine (all models except IR32ME);
8 decimal point.
9
4.3 La tastiera
4.3 Keypad
I tasti presenti sul frontale permettono le seguenti funzioni:
Buttons on the front panel performs the following functions:
aux
• passa da un parametro al successivo;
• incrementa il valore associato al parametro;
- nel modello IR32CE:
• attiva/disattiva l’uscita ausiliaria;
aux
• goes to the next parameter;
• increases the value of the parameter;
- in the IR32CE model:
• activates/deactivates the auxiliary output;
def
def
- if pressed together with the
(*) button:
• enables/inhibits the continuous cycle (except IR32ME);
- se premuto insieme con
(*):
• attiva/disattiva il ciclo continuo (tranne per l’IR32ME);
PRG
mute
• tacita l’allarme acustico (solo se previsto);
- se premuto per più di 5 secondi:
• dà accesso al menù di predisposizione dei parametri
di tipo “F” (frequenti);
PRG
mute
SEL
- se premuto per più di 5 s insieme con il tasto
• dà accesso al menù dei parametri di tipo “C”
(configurazione);
- se premuto all’accensione dello strumento:
• attiva la procedura di RESET.
SEL
SEL
the button
:
• allows you to enter the “C” parameter section
(Configuration);
- if pressed when turning ON the instrument:
• activates the RESET procedure
:
• visualizza e/o imposta il Set-Point;
• visualizza il valore associato al param. selezionato;
SEL
PRG
- se premuto per più di 5 s insieme con mute :
• dà accesso al menù dei parametri di tipo “C”
(configurazione).
def
• displays and/or selects the set-point;
• displays the value of the selected parameter;
- if pressed for more than 5 seconds together with
PRG
the button mute :
• allows you to enter type “C” param. (Configuration);
• passa da un parametro al precedente;
• diminuisce il valore associato al parametro;
- se premuto per più di 5 secondi:
• attiva uno sbrinamento manuale
(sono esclusi i modelli IR32ME e IR32SE con H1=0);
def
• goes to the previous parameter;
• decreases the value of the parameter;
- if pressed for more than 5 seconds:
• activates a manual defrosting cycle (except
IR32ME and IR32SE versions with parameter H1=0);
- if pressed together with the button aux (*):
• activates/deactivates the continuous cycle.
- se premuto insieme con aux (*):
• attiva/disattiva il ciclo continuo.
(*) WARNING: in order to activate a continuous cycle,
(*) AVVERTENZE: per attivare il ciclo continuo premere
def
, subito dopo
secondi.
• silences the buzzer (if present);
- if pressed for more than 5 seconds:
• allows you to enter the “F” param. section (Frequent);
- if pressed for more than 5 seconds together with
def
aux
press the button
first and then the button aux
and keep them pressed for more than 5 seconds.
e tenerli premuti per più di 5
10
5. Funzioni
5. Functions
In base alla programmazione realizzata in fabbrica, le
principali funzioni previste sono:
The factory-set program makes your unit perform the
following main functions:
IR32ME è programmato per il monitoraggio di due diverse
temperature. È possibile la visualizzazione della seconda
sonda in tre modi diversi:
• utilizzando la tastiera,
• collegando un interruttore all’ingresso digitale
(nel modello con opzione ingressi digitali)
• utilizzando il telecomando (nel modello con opzione
infrarosso).
IR32ME specifically programmed for the detection of two
different temperature values. It is possible to display the
probe in three different ways:
• using the keyboard,
• connecting a switch to the digital input
(in the model with digital input option),
• using the remote control (in the model with infrared
option).
IR32SE è configurato come termostato con funzionamento
Direct (ovvero per comandare generatori di freddo), setpoint pari a 0°C e differenziale di 2°C.
Gli allarmi di alta e bassa temperatura sono disabilitati.
Nel caso di funzionamento in ciclo continuo, questo ha
una durata di 4 ore e l’allarme di temperatura è annullato
per due ore dalla fine del ciclo stesso.
IR32SE configured as a thermostat with Direct functioning
mode (to control cooling),
set-point = 0°C and differential = 2°C.
High and low temperature alarms are inhibited.
When the continuous cycle functioning mode is ON, it will
last 4 hours. After this cycle the temperature alarm will be
delayed for two hours.
IR32YE, IR32XE hanno tutte le funzioni dell’IR32SE.
Il modello IR32YE è configurato per controllare lo
sbrinamento a resistenza con funzionamento a tempo (la
durata prevista è di circa 30 minuti), l’intervallo tra gli
sbrinamenti è pari a 8 ore. Il modello IR32XE, invece, è
configurato per controllare lo sbrinamento a resistenza in
temperatura. La visualizzazione della temperatura durante
lo sbrinamento rimane bloccata sull’ultimo valore acquisito
prima dell’inizio dello sbrinamento stesso. È previsto un
tempo di gocciolamento dell’evaporatore di due minuti
dopo lo sbrinamento e l’allarme di alta temperatura viene
annullato per un’ora dalla fine dello sbrinamento.
IR32YE, IR32XE features the same functions as IR32SE.
IR32YE is configured to control timed electric defrost
(duration = 30 minutes) and 8-hour intervals between
successive defrost cycles. While IR32XE is configured to
control electrical temperature defrost.
The temperature displayed during the defrost cycle will be
that acquired before the beginning of the cycle. At the end
of the defrost cycle the evaporator will drain down for 2
minutes and the high temperature alarm will be inhibited
for 1 hour.
IR32CE performs the same functions as IR32YE plus the
control and regulation of the evaporator fans: these will be
stopped when the compressor is off and during each
defrost cycle. At the end of the dripping time, the fans will
remain off for 3 minutes; this time-delay is necessary to
restore the normal temperature of the evaporator before
re-starting the fans. The defrost cycle will be interrupted
as soon as the evaporator probe measures a temperature
corresponding to 4°C (defrost based on temperature).
The defrost cycle, however, will last max. 30 minutes.
The fourth relay will change state thus indicating an alarm
condition.
IR32CE alle funzioni dell’IR32YE aggiunge la gestione
delle ventole dell’evaporatore, le quali vengono spente a
compressore fermo e durante lo sbrinamento. È prevista
inoltre una pausa di 3 minuti per i ventilatori, successiva al
gocciolamento, per consentire all’evaporatore di tornare in
temperatura prima di iniziare la ventilazione forzata.
Lo sbrinamento è interrotto quando la sonda posta
sull’evaporatore rileva 4°C (sbrinamento in temperatura).
In ogni caso è prevista una durata massima dello
sbrinamento pari a 30 minuti. Il quarto relè permette di
comandare un dispositivo per la segnalazione di situazioni
di allarme.
11
6. Programmazione e configurazione
6. Programming and configuration
6.1 La configurazione standard
6.1 Standard configuration
Gli strumenti della serie Infrared vengono forniti già pronti
per l’utilizzo: sono, infatti, programmati in fabbrica in modo
da soddisfare le esigenze più comuni. La programmazione
è realizzata assegnando a tutti i parametri il valore che
viene più frequentemente richiesto. Se si desidera ottenere il massimo dai controlli o se si hanno esigenze particolari di regolazione, è possibile comunque modificare il
valore dei parametri di funzionamento. Nella sezione
“Funzioni” si è già visto il funzionamento previsto in fabbrica; nelle note che seguono vengono indicati i parametri
che più
comunemente devono essere modificati (punto di lavoro o
set-point, differenziale, ecc.). Inoltre, per comodità, sono
indicati tutti quei parametri che è buona norma verificare
prima di mettere in funzione l’unità (si veda tabella a pag. 8).
All Infrared controllers are supplied ready to use. The
values of the main working parameters have been factory-set
on the basis of the most frequent and common
requirements to meet the greatest number of application
needs. It is always possible to change the pre-set values
to get the maximum from the controls or personalise the
unit according to your requirements. In the “Functions”
section we explain the factory set operation; in the notes
below we show the default values as well as the parameters that can be modified in relation to the type of refrigeration unit to be controlled (set-point, differential, etc.).
We will also list all the parameters whose values should
always be carefully checked before starting the unit
(see table on page 8).
6.2 L’inizializzazione degli strumenti IR32*E
6.2 Initialising the IR32*E instruments
Come impostare il set-point
Sullo strumento è previsto un set-point di 0°C.
Nel caso in cui questo valore non sia compatibile con l’applicazione, si può modificarlo agendo nel seguente modo:
Setting the set-point
The factory set-point is 0°C. Should you need a different
value, more suitable to your specific application requirements, observe the following instructions:
SEL
SEL
• press
for 1 second: the set-point value will appear
on the display;
• after a while, the value will begin to flash;
• increase or decrease the set-point using the
• premere per un secondo il tasto
per visualizzare
il valore del set-point;
• dopo un istante, inizia a lampeggiare il valore
precedentemente impostato;
• incrementare o decrementare il valore del set-point con
def
aux
def
i tasti
aux
e/o
and/or
SEL
• premere di nuovo
SEL
• press
per confermare il nuovo valore.
PRG
• press mute for more than 5 seconds (in case of active
alarm, silence the buzzer first);
PRG
• premere il tasto mute per più di 5 secondi (in caso di
allarme, tacitare prima il buzzer, se previsto);
• nel display compare il codice del primo parametro
• the code of the first modifiable parameter (
appears on the display;
C;
aux
o
il tasto fino a visualizzare
aux
or
until the code “rd” appears;
SEL
• press
to display the relative value;
• increase or decrease the value using either the
SEL
• premere il tasto
per visualizzare il valore associato;
def
and/or
value;
aux
• incrementare o decrementare il valore con i tasti
aux
def
e/o
C)
def
• press either
def
• premere il tasto
il codice “rd”;
again to confirm the new value;
Setting the differential (regulator hysteresis)
The factory-set differential is 2°C. Should you need a
different value, more suitable to your specific application
requirements, operate as follows:
Come impostare il differenziale (isteresi regolatore)
Nello strumento è pre-programmato un differenziale
di 2°C. Nel caso in cui questo non sia compatibile con
l’applicazione lo si può modificare agendo nel seguente
modo:
modificabile
buttons until you reach the required
value;
fino a visualizzare il valore desiderato;
buttons until you reach the requested
SEL
• press
again to confirm temporarily the new value
and display the code of the parameter;
fino a visualizzare il valore desiderato;
SEL
• premere di nuovo
per confermare temporaneamente
il nuovo valore e passare alla visualizzazione del codice
del parametro;
PRG
• press mute to memorise the new value and exit the
procedure.
PRG
• premere il tasto mute per memorizzare il nuovo valore
ed uscire dalla procedura di modifica dei parametri.
12
6.3 La programmazione degli strumenti IR32*E
6.3 Programming the IR32*E instruments
Gli strumenti della serie Infrared sono gestiti da un
microprocessore che permette di adattare il funzionamento
del controllo alle effettive esigenze di regolazione. A tale
scopo sono previsti opportuni parametri di funzionamento.
I parametri sono stati raggruppati in due famiglie:
The Infrared series instruments are controlled by a
microprocessor which allows you to configure the functions
of your controller according to the application requirements.
To simplify this operation, the relevant working parameters
have been divided into two groups:
• frequently used parameters (indicated as “F” parameters
in the tables below);
• configuration parameters (“C”), protected by a code or
password to prevent unauthorised access to the data.
All parameters can be modified via keypad as well as via
remote control unit or serial line (if present). In order to
modify the parameters via front panel keypad, observe the
following instructions.
• parametri di uso frequente (indicati con il tipo “F” nelle
tabelle seguenti);
• parametri di configurazione (tipo “C”) la cui selezione è
protetta da un opportuno codice, detto “password”, per
impedire manomissioni indesiderate.
I parametri sono modificabili tramite la tastiera frontale e,
nel caso siano previste le opportune opzioni,
da telecomando e/o da seriale.
Per modificare i parametri dalla tastiera frontale, si proceda
come nel modo di seguito descritto.
La password
È una protezione che volutamente “complica” l’accesso ai
parametri “C” per impedire modifiche casuali o da parte di
persone non autorizzate.
I parametri di tipo “C” sono, infatti, quelli che modificano la
configurazione del controllo. Una volta entrati nei parametri
di configurazione tramite la PASSWORD, il controllo permette, per comodità, di modificare anche i parametri “F”.
Password
This is a protective device which intentionally “complicates”
access to Configuration parameters in order to prevent
accidental changes or any that might be made by
unauthorised persons. Type “C” parameters are those
which alter the control configuration. Once the
configuration parameters have been entered by use of the
password, the system allows the user to alter type “F”
parameters as requested.
La richiesta della password (00 lampeggiante) appare
The password request (flashing 00) appears when the
SEL
PRG
def
• press
def
• premere il tasto aux o
fino a visualizzare 22,
ovvero la password corretta;
or
to produce 22 or the correct password;
• confirm with
;
• the code of the first modifiable parameter is displayed,
• confermare con
;
• sul display compare il codice del primo parametro
that is “
C”.
C”.
To gain access to the “F” parameters:
Come accedere ai parametri di tipo “F”
PRG
PRG
• press the mute for more than 5 seconds (in case of
alarm condition, silence the buzzer first);
• the display shows the code of the first modifiable
• premere il tasto mute per più di 5 secondi (in caso di
allarme, tacitare prima il buzzer, se previsto);
• sul display compare il codice del primo parametro
modificabile (
aux
SEL
SEL
modificabile, ovvero “
SEL
PRG
two buttons mute and
are pressed at the same time.
Access to type C parameters is gained as follows:
premendo contemporaneamente i tasti mute e
per più
di 5 secondi. Per accedere ai parametri di tipo “C” procedere nel seguente modo:
parameter (
C).
To gain access to the “C” parameters:
Come accedere ai parametri di tipo “C”
SEL
PRG
• premere contemporaneamente i tasti
di 5 secondi;
• sul display compare 00;
mute
C);
e
SEL
PRG
• press the mute and
buttons simultaneously for more
than 5 seconds;
• the display shows 00;
per più
def
def
• premere il tasto
o
(codice della password);
• press either the
word) appears;
fino a visualizzare 22
aux
or
button until “22” (the pass-
SEL
SEL
• confirm pressing
;
• the display shows the code of the first modifiable
• confermare con il tasto
;
• sul display compare il codice del primo parametro
modificabile “
aux
parameter, that is “
C”.
13
C”.
How to modify the parameters
After having displayed the first parameter, either “C”or “F”,
follow these instructions:
La modifica dei parametri
Dopo aver visualizzato il primo parametro, sia esso di tipo
“C” o di tipo “F”, si proceda nel seguente modo:
def
def
• press either
or
until you reach the parameter
whose value needs to be changed;
• premere i tasti
o
fino a raggiungere il parametro
di cui si vuole modificare il valore;
aux
aux
SEL
• premere
SEL
• press
per visualizzare il valore associato;
to display its current value;
def
• incrementare o decrementare il valore con i tasti
aux
o
• increase of decrease its value using the
button until you reach the requested value;
aux
def
fino a visualizzare il valore desiderato;
or
SEL
• press
to memorise temporarily the new value and
display the code of the parameter again;
SEL
• premere
per memorizzare temporaneamente il
nuovo valore e tornare alla visualizzazione del codice
del parametro;
def
• press again aux or
either to go to the next parameter
you want to change; then repeat the operations as
def
• premere nuovamente aux o
per raggiungere il
successivo parametro di cui si vuole modificare il valore;
SEL
indicated above, starting from “press
”
SEL
ripetere le operazioni dal punto “premere
”.
How to memorise the new set values
Memorizzazione dei nuovi valori assegnati ai parametri
Per memorizzare definitivamente i nuovi valori premere il
PRG
Press
PRG
mute
to save the new values and exit the procedure.
tasto mute , uscendo così dalla procedura di modifica dei
parametri.
PRG
PRG
Nota importante: solo premendo il tasto mute si passa
dalla memorizzazione temporanea delle modifiche a quella
definitiva. Se quindi viene tolta tensione allo strumento
prima della pressione di questo tasto, tutte le modifiche
realizzate e temporaneamente memorizzate vengono
perse. In caso di modifica si raccomanda inoltre di segnare
il nuovo valore al parametro nella colonna “Nuovo”
riportata nelle tabelle di pag. 46.
Important: it is necessary to press mute to save the new
values. In case of power failure before has been
pressed, all modifications will be lost. Whenever you
modify the value of a parameter, we strongly recommend
writing it down in the dedicated column situated on page
46 of this guide (see column “New”).
Per uscire dalla procedura senza modificare i parametri:
non premere nessun tasto per almeno 60 secondi (uscita
per TIME OUT). In questo modo lo strumento ritorna al
funzionamento normale senza apportare alcuna modifica
ai parametri.
To exit the procedure without saving the modified
parameters:
do not press any button for at least 60 seconds (TIME
OUT). The instrument will return to its normal functioning
mode without any modification to the parameters.
14
6.4 Procedura di reset
6.4 Reset procedure
In situazione di funzionamento molto particolari (forti
disturbi impulsivi di origine elettromagnetica) può succedere
che lo strumento rilevi errori nella memorizzazione interna
dei dati. Questi errori potrebbero compromettere il corretto
funzionamento dello strumento. Nel caso il microprocessore
individui un errore nella memorizzazione dei dati, viene
visualizzata sul display una delle seguenti sigle:
In case of abnormal conditions (strong electromagnetic
noises), for example there might be errors when storing
data. Consequently the unit might not work correctly.
When the microprocessor identifies an error in the process
of storing data, one of the following groups of letters will
be displayed:
EA, EB or EE
In order to restore normal working conditions, it is necessary
to RESET the instrument. Please note that resetting the
instrument is quite an unusual procedure, as well as the
causes that can make it necessary. We would also point
out that competitive controllers are not capable of dealing
with such serious conditions which would normally lead to
inevitable damages to the instrument. This is the reason
why Carel have implemented the RESET function in all
the controllers of the Infrared series, thus providing safer
and more reliable instruments, always capable of restoring
their normal functions without any problem. Should this
error message appear without any apparent reason, we
strongly recommend inspecting the unit carefully and
finding out the causes that generated it. Please also find
useful information in the “Installation” chapter and in the
WARNINGS, both on page 6.
EA, EB, EE
Per ripristinare il corretto funzionamento è necessario
seguire una procedura particolare detta di RESET.
Questa procedura è assolutamente eccezionale, come
sono eccezionali le cause che la possono richiedere.
Nella maggior parte degli strumenti della concorrenza, in
situazioni analoghe, è necessario sostituire il controllo.
Con la serie Infrared, grazie alla procedura di RESET,
è invece quasi sempre possibile ripristinare il corretto
funzionamento. è comunque buona regola indagare sulle
cause che hanno generato questo tipo di errore in modo
da evitarne il ripetersi. In particolare si invita a leggere con
attenzione il capitolo “Installazione” e le relative
“AVVERTENZE” a pag. 6.
Per resettare il controllo, si proceda nel modo seguente:
• togliere tensione allo strumento;
To reset the controller proceed as follows:
• turn off the instrument;
PRG
• tenendo premuto il tasto
mute
dare tensione allo strumento;
PRG
• sul display compare la scritta “
“;
• dopo qualche secondo lo strumento accede automaticamente ai parametri di configurazione, in modo da
consentire l’aggiornamento dei parametri eventualmente
modificati rispetto alla configurazione di fabbrica. In
particolare viene visualizzato il parametro “H4” che
permette di abilitare/disabilitare il buzzer.
• press
Nota importante: la procedura di RESET ripristina lo
strumento assegnando ai parametri il valore previsto in
fabbrica (detto valore di default). Si perdono quindi tutte le
modifiche eventualmente apportate ai param. di lavoro.
Important: after the RESET procedure the values of each
single parameter will be exactly the factory-set ones
(default values). Any modification made before the
reset procedure will therefore be lost.
Nel caso si stia lavorando con i valori di default, si può
If your instrument requires default values, normal working
mute
and, keeping it pressed, turn on the controller;
• the display shows “
”;
• after a few seconds, the instrument automatically allows
you to gain access to the ‘C’ parameters where you can
modify the default values according to your specific
requirements. Also the H4 parameter will be displayed
thus allowing you to enable/disable the buzzer.
PRG
PRG
conditions will be restored by simply pressing mute .
If the instrument requires a special configuration, it is
necessary to modify all parameters whose values are
different from the factory-settings.
tornare al funzionamento normale premendo il tasto mute .
Se, invece, si sta lavorando con una configurazione
speciale, è necessario modificare tutti i parametri che
hanno un valore diverso da quello previsto nella
configurazione di fabbrica. Terminata la modifica si prema
PRG
After having modified the parameters, press mute to exit
the procedure and come back to the normal working mode.
PRG
il tasto
mute
per tornare al funzionamento normale.
Important: the reset procedure should be carried out by
expert personnel only. We would like to point out, however,
that such a procedure does not damage the instrument
but it simply restores its factory-set configuration. As a
result, you can resort to this in the event of confused or
incorrect modification of the working parameters. In this
cas, resetting the controller will allow you to recover the
factory-set configuration and restart the modification
procedure, without any problem.
Nota importante: vista la delicatezza della manovra, la
procedura di RESET deve essere eseguita da personale
specializzato. Tale procedura comunque non danneggia
lo strumento, bensì lo riporta alla configurazione con cui è
stato acquistato. Se, quindi, si sono modificati i parametri
di funzionamento in modo disordinato, al punto di perdere
il controllo del regolatore, si può resettare il controllo per
riportarsi alla configurazione iniziale.
Se dopo la procedura sopra indicata persiste l’indicazione
Should EE persist, even after the above procedure has
def
EE, premere il tasto
fino a che l’indicazione non
scompare. Se l’errore EE rimane, è necessario sostituire
lo strumento. Se invece l’indicazione scompare, è possibile
continuarne l’utilizzo. Quando l’errore EE si presenta con
frequenza e/o scompare con difficoltà si suggerisce
comunque di far verificare il controllo in quanto potrebbe
non essere garantita la precisione originaria.
def
been carried out, press
until the message disappears. If you do not manage to clear the EE error, it will be
necessary to replace the controller. If the EE message
occurs frequently or disappears with difficulty, it is better
to get in contact with the nearest service centre to check
the precision of the instrument.
15
6.5 Il telecomando
6.5 Remote control unit
Il telecomando della serie Infrared è stato progettato per
facilitare la programmazione: sino ad oggi, infatti, la
complessità di programmazione degli strumenti multifunzione per refrigerazione ne ha limitato l’utilizzo. Carel, per
rendere più semplice la programmazione dei propri
controlli propone il TELECOMANDO, non solo per
programmare a distanza, ma soprattutto per consentire
una veloce e semplice impostazione dei parametri più
comuni e maggiormente utilizzati.
Un’interessante caratteristica della serie Infrared è la
possibilità di selezionare su ogni regolatore un codice
d’accesso (parametro H3) che estende l’utilizzo del
telecomando.
Nel caso, infatti, vi siano più controlli installati sullo stesso
pannello, è possibile modificare con il telecomando i parametri di un solo controllo senza il pericolo di interferenze
con gli altri. È sufficiente associare un codice diverso ad
ogni controllo e selezionare il codice del controllo desiderato prima delle modifiche.
La sicurezza del sistema è poi garantita da una particolare
procedura che permette l’inizio delle modifiche solo dopo
aver premuto il tasto INIZIO. Ciò impedisce variazioni
casuali dei parametri dovute alla pressione involontaria di
qualche tasto e ciò senza complicare l’utilizzo del
telecomando. Inoltre è possibile inibire l’utilizzo del
telecomando ad estranei sfruttando il parametro H2.
The remote control of the Infrared series can be easily
and quickly programmed: until now programming
Multifunction instruments dedicated to refrigeration was a
very complex procedure.
This is why Carel, in order to simplify programming of its
controllers, offers the REMOTE CONTROL UNIT, used
not only to program the controller from a remote position
but also to allow the End-User to set the main working
parameters easily and fast.
An interesting feature of the Infrared series is the
possibility of selecting the access code (H3 parameter)
for each controller to further simplify the use of the remote
control. In fact, if your installation includes several controllers,
selecting a specific access code will allow you to modify
only the parameters of the unit the code refers to, without
interfering with the other controllers.
It is sufficient to give a different code to each regulator
and select desired control code before modifications.
Changing the value of a parameter requires a special
procedure (see “START” button). This prevents accidental
modifications of parameters due to the unwanted pressing
of a button without complicating the use of the remote
control. Further safety is also provided by the “H2” parameter
that allows you to protect your system from unwilling or
unauthorised access or modification of all set data.
6.6 Caratteristiche tecniche
6.6 Technical specifications
Alimentazione
Power supply
Contenitore / Case
Dimensioni / Dimensions
Immagazzinamento / Storage
Temperatura di lavoro / Operating temperature
Tipo di trasmissione / Transmission
Peso / Weight
n.2 batterie alkaline ministilo da 1.5V (tipo UM-4 AAA, IEC R03)
no.2 - 1.5V alkaline batteries (type UM-4 AAA, IEC R03)
plastico / plastic
60x160x18mm
-25÷70°C
0÷50°C
Infrarosso / Infrared
80 g (privo di batterie) / 80g (without batteries)
6.7 Descrizione della tastiera
6.7 Keypad description
I tasti, in base alla loro funzionalità,
possono essere suddivisi in tre gruppi:
• tasti per attivare/disattivare l’uso
del telecomando;
• tasti pre-programmati per la modifica
dei principali parametri;
• tasti per il controllo remoto della tastiera
dello strumento.
On the basis of the function performed, the
buttons on the remote control unit, have
been grouped as follows:
• buttons to activate/deactivate the use of
the remote control unit;
• pre-programmed buttons for the modification of the values of the main parameters;
• buttons for the remote control of the
keypad.
PRG
Tasti per attivare/disattivare l’uso del
telecomando
Consentono di attivare l’uso del telecomando
nonché di disattivarlo memorizzando o
meno i nuovi valori associati ai parametri.
1
2
3
4
5
6
7
8
9
0
ESC
ENABLE
irsetting
16
Buttons used to activate/deactivate the
use of the remote control unit
The buttons shown on the left are the remote
control unit ON/OFF buttons. They also
allow you to memorise any new parameter
value.
Tasti / Buttons
Descrizione / Description
Inizio / Enable
Memo / Prg
per abilitare l’uso del telecomando / enables the use of the remote control unit;
per terminare la programmazione memorizzando i nuovi valori attribuiti ai parametri;
per tacitare l’allarme sonoro se il buzzer interviene durante la programmazione con telecomando
ends the programming procedure and memorises the new values given to the parameters;
silences the buzzer when programming the controller via remote control unit;
per terminare la programmazione senza memorizzare le eventuali modifiche;
interrupts the transmission without memorising the modifications;
per impostare il codice di accesso ai parametri;
l’utilizzo del codice è consigliato quando più controlli si trovano nel raggio d’azione del
telecomando, come nel caso di più controlli posizionati su un quadro elettrico;
selezionando un codice diverso per ogni strumento, la modifica dei parametri tramite
telecomando sarà selettiva ovvero avverrà solo sul controllo desiderato.
allows you to select the access code to the parameters; we advise you to give each controller
a specific access code, especially when your control panel includes several instruments or
when all of them are exposed to the beam of the remote control unit;
in this way you will be able to modify exactly the parameters you want to change,
without interfering with the data of the other controllers.
Annulla / Esc
Tastiera numerica
Numeric keypad
For the use of the buttons, see paragraphs “Use of the
remote control” and “Selecting the password”
Per l’utilizzo dei tasti si veda il paragrafo “Utilizzo del
telecomando” e “Selezione della password”
Tasti per la modifica dei principali
parametri (tasti ad accesso diretto)
I parametri di uso più frequente sono stati
riportati direttamente sul telecomando. Sono
individuabili tre zone con sfondo grigio chiaro:
• parametri relativi alla temperatura;
• parametri relativi allo sbrinamento;
• parametri relativi al ciclo continuo.
Per l’utilizzo dei tasti si veda la sezione
“Utilizzo del telecomando”.
TEMPERATURE
– set point +
SBRINAMENTO
start evap.temp
– differential +
–
– calibration +
– temp. termin +
– high alarm +
– time duration +
–
– dripping time +
low alarm
+
– alarm delay +
interval
–
fan delay
+
+
Buttons used to modify the main
parameters (directly accessible buttons)
The most frequently used parameters are
indicated on the remote control unit. They
are grouped in three light-grey zones:
• temperature parameters;
• defrost parameters;
• continuous cycle parameters.
For the correct use of the buttons see
“Use of the remote control unit”.
C.cycle
–
duration
+
irsetting
Buttons for the remote control of the
instrument keypad
The green zone of the remote control unit
reproduces exactly the keypad of the
instrument and allows you to perform the
same operations, as you would perform if
you were using the keypad. Here are the
main functions of the buttons:
Tasti per il controllo remoto della tastiera
dello strumento:
La parte evidenziata in verde sul telecomando
riproduce la tastiera dello strumento e
permette le stesse operazioni. Per comodità
si riassumono le principali funzioni:
SEL
AUX
visualizza il valore del parametro
selezionato;
- consente di passare da un
parametro al successivo;
- aumenta il dato sul display,
durante l’impostazione del valore
dei parametri;
attiva/disattiva l’uscita ausiliaria;
- consente di passare da un
parametro al precedente;
- diminuisce il dato sul display,
durante l’impostazione del valore
dei parametri.
SEL
AUX
sel
AUX
displays the value of the selected
parameter;
- goes to the next parameter;
- increases the displayed data
during parameters selection
phase;
activates/deactivates the auxiliary
output;
- goes to the previous parameter;
- decreases the displayed value
during the parameters selection
phase.
irsetting
17
6.8 Utilizzo del Telecomando
6.8 Use of the Remote Control Unit
Accesso senza codice
Access without code
1) Enabling the controller to receive the remote
control unit transmission
• press the Start button to operate the remote control unit;
• the controller’s LED indicator above the digits flashes
1) Abilitazione del controllo alla ricezione
da telecomando
• premere il tasto Inizio per abilitare l’uso del telecomando;
• sul controllo lampeggia il LED posto sopra le cifre e
contemporaneamente viene visualizzato il primo
and the first parameter
C - is immediately
displayed. If the display shows a code different from
parametro ovvero
C. Se invece si accende il LED
posto sopra le cifre e viene visualizzato un numero
C, it is necessary to introduce the access code
(see point 5 below).
diverso da
C, significa che è richiesto un codice di
abilitazione (si veda il punto 5 di seguito riportato).
2) Modifing the main parameters
• press either the + or - button relative to the parameter
you want to modify. The display will show the code of
he selected parameter (see the codes of the parame
ters listed in the Instruction Sheet of the instrument).
Press the button again to display the value associated
to the selected parameter;
• press + to increase the value;
• press - to decrease the value.
2) Modifica dei parametri principali
• premere i tasti + o - relativi al parametro di cui si vuole
modificare il valore. In risposta alla pressione di uno dei
tasti lo strumento mostra sul display il codice del
parametro selezionato (si vedano i codici riportati nel
foglio istruzione dello strumento o alla fine di questo
manuale); alla successiva pressione viene visualizzato
il valore associato a quel parametro;
• premere + per aumentare il valore;
• premere - per diminuire il valore.
The section including directly accessible buttons also
comprises 3 buttons that activate/deactivate the function
they represent:
Defrost section:
Start
activates/deactivates a manual defrost cycle;
°C evap. displays the temperature value measured by
the defrost end probe (if present).
Nella sezione dei tasti con accesso diretto ci sono 3 tasti
che abilitano/disabilitano la relativa funzione:
Sezione sbrinamento:
Start
per attivare/disattivare uno sbrinamento manuale
°C evap. per visualizzare la temperatura rilevata dalla
sonda posta sull’evaporatore (solo nei modelli
che la prevedono).
Nota importante: questo tasto è sempre abilitato.
È quindi possibile visualizzare la temperatura della seconda
sonda in ogni istante senza necessità di premere
precedentemente il tasto “Inizio” o inserire il codice
di accesso (si veda il punto 5).
Important: this function is always active. Consequently
the temperature measured by the second probe will be
always displayed without having to press the “Start” button
or select the access code (see point 5 below).
Sezione ciclo continuo:
C. cont. per attivare un ciclo continuo.
Per uscire dalla programmazione si veda il PUNTO 4).
Continuos cycle section:
C.cont. activates a continuous cycle;
To exit the programming procedure see POINT 4 below.
3) Modifica dei parametri per cui non è previsto un
tasto specifico
Anche i parametri per cui non è previsto il tasto
pre-programmato possono essere modificati operando
nel seguente modo:
• premere il tasto Inizio: sul controllo lampeggia il LED
3) Modifing the parameters not Directly indicated by a
specific button
The other parameters - not directly associated to a specific
button on the remote control unit - can be easily modified
as follows:
• press Enable: on the controller the LED will blink
visualizzando il primo parametro
showing the first parameter
C;
C;
• press either
or
until the display shows the
parameter you want to modify;
• press SEL to display the value of the selected parameter;
• premere
o
fino a visualizzare, sul display del
controllo, il parametro desiderato;
• premere SEL per visualizzare il valore associato al
parametro selezionato;
• press either
or
to increase/decrease its value;
• press SEL to confirm temporarily the new value and
display again the code of the parameter;
• to modify another parameter repeat the operations
described above starting from point 3.1;
To exit programming see POINT 4.
• premere
o
per aumentare/diminuirne il valore;
• premere SEL per confermare provvisoriamente il nuovo
valore e tornare alla visualizzazione del codice del
parametro;
• per modificare un altro parametro ripetere le operazioni
descritte;
Per uscire dalla programmazione si veda il punto 4.
4) Exiting programming
• press Prg to exit and save all modifications;
• press Esc to exit without memorising the previous
modifications;
• do not press any button for at least 60 seconds (TIME
OUT). In this way the previous modifications will be
cancelled.
4) Uscita dalla programmazione
• premere Memo per uscire salvando le modifiche;
• premere Annulla per uscire senza salvare le modifiche;
• non premere alcun tasto per almeno 60 secondi (uscita
per TIME OUT): in questo caso le modifiche apportate
ai parametri non vengono salvate.
18
Access with code
5) Enabling the controller to receive the remote
control unit transmission
• press Start to operate the remote control unit;
• all the controllers exposed to the beam of the remote
control unit will display their own access code;
• select the access code of the controller whose parameter
you intend to modify using the numeric sectionon the
remote control unit. Select the code correctly (for example
if the code of the controller is 05, press 0 and 5);
• the controller’s LED indicator above the digits flashes
and, simultaneously, the code of the first parameter
Accesso con codice
5) Abilitazione del controllo all’uso del telecomando
• premere il tasto Inizio per abilitare l’uso del telecomando;
• tutti i controlli, che si trovano nel raggio di azione del
telecomando, visualizzano il proprio codice di accesso
che permette la programmazione da telecomando;
• digitare il codice del controllo che deve essere
programmato, usando il tastierino numerico del
telecomando. È necessario digitare correttamente il
codice non tralasciando eventuali zeri (per esempio se
il display del controllo visualizza 05, si deve digitare 0 e
5 sul telecomando);
• se il codice è stato inserito correttamente sul controllo
lampeggia il LED posto sopra le cifre e contemporaneamente viene visualizzato il primo parametro (
• proseguire come ai punti 2 o 3 riportati sopra.
C appears on the display;
• perform the same operations described in point 2 or 3
above.
C);
6.9 Come impostare il codice di accesso
6.9 How to select the access code
Impostazione
I controlli vengono forniti dalla fabbrica senza codice di
accesso. Per inserire il codice bisogna modificare
il parametro H3. Si operi nel modo seguente:
• premere il tasto Inizio per abilitare l’uso del telecomando;
• sul controllo lampeggia il LED posto sopra le cifre e
contemporaneamente viene visualizzato il primo
Setting the code
All controllers have no factory-set access codes. The User
can choose and set his own access codes by simply
modifying the H3 parameter as follows:
• press Enable to operate the remote control unit;
• the controller’s LED indicator above the digits flashes
parametro (
and the first parameter (
C);
C) appears immediately;
• press
to display the H3 parameter;
• press SEL to display its value (default 00);
• premere
per visualizzare sul controllo il parametro H3;
• premere SEL per visualizzarne il valore (00 quello
previsto in fabbrica);
• press
to select the requested value (from 01 to 199);
• press SEL to confirm the new value and display again
the H3 code;
• press Prg to save the access code and exit the
procedure.
• premere
per impostare il codice desiderato (deve
essere un valore compreso tra 01 e 199);
• premere SEL per confermare il nuovo valore e tornare
alla visualizzazione di H3;
• premere Memo per uscire salvando l’impostazione del
codice.
Removing the code
• repeat the operations described above and give the H3
parameter the value 00.
In this way you can program your remote control without
selecting the access code.
Rimozione
• ripetere la procedura precedente assegnando ad H3
il valore 00.
In questo modo è possibile usare il telecomando senza
bisogno di codice d’accesso.
19
7. Spiegazione di parametri
7. Explanation of parameters
Come già spiegato in precedenza, nel capitolo
“Programmazione e configurazione”, esistono 2 tipi di
parametri:
• parametri di uso frequente (indicati con il tipo “F” nelle
tabelle seguenti);
• parametri di configurazione (tipo “C”) la cui selezione è
protetta da “password” per impedire manomissioni
indesiderate.
As already mentioned in the chapter on “Programming
and configuration”, there are two types of parameter:
• parameters used frequently (indicated by “F” in the
following tables);
• configuration parameters (type C) which are protected
by a password to prevent unwanted modification.
7.1 Stati di funzionamento della macchina
7.1 Operating states of the machine
Per chiarire il ruolo di ogni parametro nella programmazione
dello strumento, vengono riportati di seguito gli stati di
funzionamento della macchina. I LED degli attuatori
possono assumere 3 stati:
• spento, quando la funzione indicata o l’attuatore
interessato non è in funzione;
• acceso, quando la funzione indicata o l’attuatore
interessato è in funzione;
• lampeggiante, quando il funzionamento è impedito da
una situazione di allarme, da un ritardo o da un
particolare stato dell’ingresso Multifunzione.
Esistono però degli stati macchina particolari in cui non è
immediato prevedere lo stato dei LED di segnalazione.
Questo potrebbe indurre ad errate considerazioni sullo
stato del controllo. Per comodità riportiamo di seguito lo
stato dei LED in tali funzionamenti.
To clarify the role of each parameter in the programming
of the instrument, here is a list of the operating states of
the machine. The display LEDs can be in three states:
• off, when the function indicated or the actuator is not
operative;
• on, when the function indicated or the actuator is
operative;
• flashing, when the function is held up by an alarm
situation, by a delay, or by a particular state of the
Multifunction input.
There are however various particular operating states not
directly indicated by the displays. This can lead to
misinterpretation of the equipment’s operating state.
For convenience, the state of the display in such situations
is given below:
x the LED may be on, off or flashing as a function of other
Stato “particolare”
“Special” state
Intervallo di sbrinamento
Defrost interval
Attesa sbrinamento
Awaiting defrost
Sbrinamento richiesto
Defrost requested
Esecuzione sbrinamento
Defrost in progress
Gocciolamento
Dripping
Post-gocciolamento
Post-dripping
Allarme grave
Serious alarm
LED compressore
Comp. LED
LED ventilatore
Fan LED
x
x
x
x
x
x
x
x
spento
OFF
x
spento
OFF
lampeggiante
flashing
x
x
LED sbrinamento
Defrost LED
spento
OFF
spento
OFF
lampeggiante
flashing
acceso
ON
spento
OFF
x
x
LED Ciclo continuo
C.Cont. LED
x
x
x
x
x
x
x
parameters and ambient factors (temperature, operating
set, differential etc.).
x il LED può essere indifferentemente acceso, spento o
lampeggiante in funzione di altri parametri e situazioni
ambientali (temperatura, set di lavoro, differenziale, ecc.).
General remarks made earlier on the state of LEDs
should be borne in mind.
Valgono le considerazioni generali fatte sopra sullo stato
dei LED.
Sequence of the main phases
For easy reference we give below a diagram showing the
sequence of all the possible phases during the functioning. It should be remembered that some phases (e.g. dripping or post-dripping) can be enabled or inhibited by an
appropriate choice of parameters. The type of
actuators being controlled and the type of control depend
on the type and configuration of equipment selected.
Successione delle principali fasi
Per comodità si riporta un grafico con la successione di
tutte le fasi previste in caso di funzionamento. Si ricorda
che alcune fasi (ad esempio gocciolamento
o post-gocciolamento) possono essere abilitate o inibite
con un’opportuna scelta dei parametri. Anche il tipo di
attuatori gestiti e le modalità di regolazione dipendono
dal tipo di strumento scelto e dalla sua configurazione.
20
Fase
Phase
Funzionam.
normale
Normal
operation
Sbrinamento
Defrost
Gocciolamento
Dripping
Post gocciolam.
Post-dripping
Viene ripreso il
funzion. normale
Resumption
of normal
Modelli in
cui è prevista
Applies to
models
tutti i modelli (*)
all (*)
IR32SE con H1=1,
tutti gli altri (*)
IR32SE when H1=1,
all others (*)
IR32SE con H1=1,
tutti gli altri (*)
IR32SE when H1=1,
all others (*)
IR32CE
IR32CE
tutti i modelli (*)
all (*)
Attività
Action
viene controllata
la temperatura
dell’unità /
unit’s temperature
controlled
viene sbrinato
l’evaporat. nei
modi selezionati /
evaporator
defrosted as
chosen
il compressore e le
ventole dell’evap.
(queste solo nel CE)
vengono fermate
per favorire il
drenaggio dell’acqua
dopo lo sbrinamento /
compressor and
evaporator fans (latter
on IR32CE only)
are shutdown in
order to help
drainage of water
after defrosting.
le ventole sono
mantenute ferme
per permettere
all’evaporatore
di riportarsi
in temperatura /
fans are shut off
to allow the
evaporator to
reach operating
temperature
viene ripreso
il controllo della
temperatura /
control of
temperature
resumed
(*) è ovviamente esclusa la versione IR32ME (termometro)
(*) The thermometer IR32ME version is obviously excluded.
Successione delle fasi (da sinistra a destra)
The sequence progresses from left to right.
7.2 Classificazione dei parametri
7.2 Classification of parameters
I parametri, oltre ad essere classificati in base al TIPO,
sono raggruppati in categorie logiche individuate dalle
lettere iniziali dei parametri stessi. Di seguito vengono
riportate le categorie esistenti con significato e lettere
identificatrici.
Besides being divided into TYPES, the parameters are
grouped into logical categories labelled by letters indicating
their function. The categories and their identifying letters
are given below:
Famiglia / Category
Descrizione / Description
00 lampeggiante
Flashing 00
non indica una categoria di parametri ma solo che è necessario inserire la password per poter
accedere ai parametri di configurazione
does not indicate a category, but merely that the password must be entered in order to gain
access to the configuration parameters
r
C
d
A
F
H
parametri relativi alla gestione della sonda di temperatura
parameters relative to temperature probe
parametri relativi alla regolazione di temperatura / parameters relative to temperature regulation
parametri relativi alla gestione del compressore / parameters relative to compressor management
parametri relativi allo gestione dello sbrinamento / parameters relative to defrost management
parametri relativi alla gestione degli allarmi / parameters relative to alarm management
parametri relativi alla gestione dei ventilatori di evaporazione
parameters relative to evaporator fan management
parametri generali di configurazione / general parameter configuration
In the following paragraphs all the parameters will be
described, indicating in which versions they are available
and what values can be assigned to them. There will also
be indicated the default value (Def.), which is the value
given to the parameter in the factory and the unit of
measure (U.M). Furthermore it will be stated whether the
parameter is modifiable through the remote controller with
“direct access”, that is, whether there is a specific button
for modifying it on the remote controller. It should be
remembered that ALL the parameters are modifiable
through the remote controller; the 16 most frequent
parameters can however be modified directly by means
of a dedicated button (direct access).
Viene riportata, ora, la descrizione di ogni parametro,
indicando in quali modelli sia previsto e quali valori possono essergli assegnati; vengono riportati, inoltre, il valore
di default (Def.), ovvero il valore assegnato al parametro
in fabbrica, e l’unità di misura (U.M.).
Si specifica poi se il parametro è modificabile da
Telecomando con “accesso diretto”, ovvero se esiste sul
telecomando uno specifico tasto per la sua modifica.
Si ricorda infatti che tutti i parametri sono modificabili
da telecomando; i 16 parametri più comuni sono
però modificabili direttamente tramite tasto dedicato
(cioè con accesso diretto).
21
7.3
7.3
= Parameters for temperature probe
management
= Parametri relativi alla gestione delle
sonde di temperatura
Parametri sonda
Sensor parameters
Tipo
Type
Min.
Min.
Max
Max
U.M.
U.M.
Def.
Def.
C
Calibrazione / Calibration
F
-20
+20
°C/°F
0.0
2
Stabilità misura / Stability measurement
C
1
15
-
4
3
Velocità lettura sonda / Probe reading speed
C
1
15
-
8
4
Media sonde (Sonda virtuale) / Probe average (virtual probe)
C
0
100
5
Selezione °C/°F (0=°C, 1=°F) / °C/°F (0=°C, 1=°F) selection
C
0
1
flag
0
6
Punto decimale (0=sì, 1=no) / Decimal point (0=yes, 1=no)
C
0
1
flag
0
Nuovo
New
0
C: Calibrazione o offset di taratura
Questo parametro permette di correggere la temperatura
mostrata dal display. Il valore assegnato a questo parametro
viene infatti aggiunto (valore positivo) o tolto (valore
negativo) alla temperatura rilevata dalla sonda.
C: Calibration offset
This parameter allows the temperature shown on the
display to be corrected. The value assigned to this parameter
is added to (if positive) or subtracted from (if negative) the
temperature read by the probe.
Esempio: se si vuole diminuire la temperatura visualizzata
Example, if it is wished to reduce the temperature
di 2,3 gradi è necessario impostare
displayed by 2.3 degrees,
C=-2.3.
C should be set to = -2.3
L’ offset di taratura può essere variato da -20 a +20 con la
precisione del decimo tra -19,9 e +19,9.
Il parametro, nei modelli con due sonde, non agisce sulla
sonda di sbrinamento, ma solo su quella di regolazione
(sonda ambiente).
The calibration offset can be varied from -20 to +20 with a
precision to a tenth of a degree, from -19.9 to +19.9.
The parameter, in models with two probes, does not act
on the defrosting probe, but only on the regulation (room)
probe.
Def.:
C= 0.0 => nessun offset su lettura sonda.
Parametro con accesso diretto da Telecomando.
Disponibile su tutti i modelli.
Def.:
C = 0.0 => no offset is applied to the probe’s
reading. This parameter can be accessed directly from the
remote control. Available on all models.
2: Stabilità misura
Definisce il coefficiente usato per stabilizzare la misura di
temperatura. Valori bassi assegnati a questo parametro
consentono una risposta pronta del sensore alle variazioni
di temperatura; la lettura diventa però maggiormente sensibile ai disturbi. Valori alti rallentano la risposta ma garantiscono una maggiore immunità ai disturbi, ovvero una lettura più stabile e più precisa.
2: Stability of measurement
This parameter is employed to control the stability with
which the temperature is measured. Low values assigned
to this parameter produce a prompt response by the sensor
to variations temperature; however, the display becomes
correspondingly sensitive to noise. High values slow
down the response, causing less fluctuation and a more
stable reading.
Def.:
2=4.
Disponibile su tutti i modelli.
Def.:
2 = 4.
Available on all models.
3: Velocità lettura sonda
Consente di stabilire la massima variazione della misura
di temperatura in un tempo di 250 ms (tempo di ciclo
macchina). Valori bassi del parametro limitano la
variazione della temperatura nel breve periodo, contribuendo
ad aumentare l’immunità dello strumento in presenza di
disturbi di tipo impulsivo.
3: Probe reading speed
This parameter stabilises the maximum temperature
variation within a period equal to 250ms (equipment cycle
period). Low values of this parameter restrict the variation
in temperature within the short period, and thus reduce
the equipment’s susceptibility to impulsive noise.
Note: If it is wished to alter both this parameter and the
previous one, it is recommended to operate in a consistent
Nota: nel caso si voglia intervenire su entrambi i parametri
su indicati, si raccomanda di intervenire in modo “coerente”.
Se cioè il parametro
lasciare inalterato
manner: if
2 viene aumentato, ha senso
3 o diminuirlo. Viceversa se
viene diminuito, il parametro
o essere aumentato.
2 is increased, it is correct to leave
unchanged or to reduce it. Vice versa if
2
parameter
Def.:
3=8.
Available on all models.
22
2 is decreased,
3 must remain unchanged or be increased.
3 deve rimanere inalterato
Def.:
3=8.
Disponibile su tutti i modelli.
3
4: Probe average (Virtual probe)
In equipment with two probes (all models except IR32SE),
this parameter allows a choice as to whether temperature
is regulated by reference to room probe alone (P1 on the
IR32ME) or by reference to a weighted average of the two
probes.
4: Media sonde (Sonda virtuale)
Negli strumenti con due sonde (cioè tutti i modelli ad
esclusione dell’IR32SE) questo parametro permette di
scegliere se regolare la temperatura facendo riferimento
alla sola sonda ambiente (sonda P1 per l’IR32ME) oppure
se regolare facendo riferimento alla media “pesata” delle
due sonde.
Il parametro torna utile in applicazioni speciali.
Esempio: è possibile porre la sonda ambiente in aspirazione e la sonda di sbrinamento in mandata. La regolazione
può essere fatta sulla media pesata dei 2 valori letti.
This parameter is useful in special applications.
Example: it is possible to place the room probe in the
suction and the defrost probe in series. Control can be
effected via the weighted average of the two values read
La formula usata dal microprocessore è:
The formula used by the microprocessor is:
probe average (virtual probe) = S1x (100-P)+S2 x P
100
media sonde (sonda virtuale) = S1x (100-P)+S2 x P
100
where: S1 = room probe
S2 = defrost probe
dove: S1= sonda ambiente;
S2= sonda sbrinamento;
P = valore del parametro
P = parameter
4.
Sonda virtuale
4=0
4 value
Virtual probe
la regolazione è fatta utilizzando la sonda
ambiente (prima sonda, chiamata sonda P1
nel modello IR32ME). È la situazione tipica.
4=0
control is effected using the room probe
(first probe, called P1 on the IR32ME
model). This is the typical situation.
4=100 la regolazione viene fatta invece facendo
riferimento ai valori letti dalla sonda di
sbrinamento (seconda sonda, chiamata sonda P2
nel modello IR32ME).
4=100 control is effected by reference to the values
read by the defrost probe (second probe,
called probe P2 on the IR32ME model).
4=50
4=50
il controllo regola facendo riferimento ad una
sonda “virtuale” che è data dalla media tra la
sonda ambiente (o sonda P1, per l’IR32ME) e
la sonda di sbrinamento (o sonda P2, per
l’IR32ME). Con valori superiori a 50 ha peso
maggiore la sonda di sbrinamento, per valori
inferiori la sonda ambiente.
control is effected by reference to a “virtual”
probe, which is given by the average between
the room probe (or P1 on IR32ME)
and the defrost probe (or P2 on
IR32ME). With values above 50 the defrost
probe exerts greater influence; with lesser
values the room probe does.
"Air off"
Virtual probe
"Air on"
Nota: in caso di guasto della sonda di sbrinamento,
lo strumento regola sulla sonda ambiente.
Note: If the defrost probe suffers a failure, the equipment
is controlled by the room probe.
23
On the IR32SE version, the parameter must always be
Nel modello IR32SE si deve sempre porre
4=0 as this control system has no second probe.
4=0 in quanto questo controllo non dispone della
seconda sonda.
Def.:
4=0 => control by room probe (P1 on the
IR32ME). Available on all models except IR32SE.
Def.:
4=0 => regolazione su sonda ambiente
(P1 per IR32ME). Disponibile su tutti i modelli, tranne
IR32SE.
5: Selection of °C or °F
Defines the unit of measure (Celsius or Fahrenheit)
5: Selezione °C o °F
Definisce l’unità di misura (gradi Centigradi oppure gradi
Fahrenheit).
5=0 Celsius degrees operating.
5=0 per lavorare in gradi Centigradi.
5=1 Fahrenheit degrees operating.
It passes from one unit of measure to the other.
5=1 per lavorare in gradi Fahrenheit.
Passa da un’unità di misura all’altra.
Def.:
5 =0 => Celsius degrees operating.
Available on all models.
Def.:
5=0 => funzionamento in gradi Centigradi.
Disponibile su tutti i modelli.
6: Decimal point
Allows the display of temperature with or without tenths of
degrees ranging from -19.9 to +19.9.
6: Punto decimale
Consente di abilitare o disabilitare la visualizzazione della
temperatura con la risoluzione del decimo di grado tra
-19,9 e +19,9.
6=0 i dati sono visualizzati con il decimo di grado;
6=0 data displayed with tenths of degrees;
6=1 i dati sono visualizzati senza la visualizzazione
del decimo.
6=1 data displayed without tenths of degrees.
Def.:
6=0 => decimal point shown.
Available on all models.
Def.:
6=0 =>punto decimale inserito.
Disponibile su tutti i modelli.
7.4 r=Parameters for temperature management
7.4 r=Parametri relativi alla regolazione della
temperatura
rd
r1
r2
r3
r4
r5
rt
rH
rL
Parametri regolatore
Control parameters
Tipo Min.
Type Min.
Max
Max
U.M.
U.M.
Def. Nuovo
Def. New
Differenziale regolatore / Control delta (differential)
Set minimo consentito / Set minimum allowed
Set massimo consentito / Set maximum allowed
- Abilitazione allarme Ed (sbrinamento interrotto per raggiungimento
della durata massima, parametro DP) 0=no, 1=sì.
- Ed alarm enabling (end defrost due to the reaching of the
maximum temperature, param. DP) 0=no, 1=yes
- Funzionamento Direct/Reverse (Dir. r3=0, Rev. r3=1, solo IR32SE)
- Direct/reverse operation (Dir r3=0, rev r3=1; IR32SE only)
Variazione automatica del set-point in funzionamento notturno
(ovvero quando lo switch tenda è chiuso, con A4 o A5=7)
Automatic set-point variation for night-time operation
(when the switch is closed, with A4 or A5=7)
Abilitazione monitoraggio temperatura min. e max (0=no, 1=sì)
Enabling min. and max. temperature monitoring (0=no, 1=yes)
Intervallo effettivo di rilevazione temperatura minima e massima
Effective interval of min and max. temperature monitoring
Temperatura massima rilevata nell’intervallo rt
Max. temperature monitored on the rt interval
Temperatura minima rilevata nell’intervallo rt
Min temperature monitored on the rt interval
F
C
C
C
0.1
-50
r1
0
+19.9
r2
+199
1
°C/°F
°C/°F
°C/°F
flag
2
-50
60
0
C
0
+20
°C/°F
3.0
C
0
1
flag
0
F
0
199
-
F
-
-
ore
hours
°C/°F
F
-
-
°C/°F
-
-
Important: for the set times to become operative, the
instrument must be switched off and on again.
Nota importante: affinchè i tempi impostati diventino
operativi, bisogna spegnere e riaccendere lo strumento.
24
rd: Control delta
Sets the value of the differential, or hysteresis, used in
regulating the temperature. A narrow differential, i.e. one
with a low value, ensures a temperature which differs little
from the set-point (or optimal operating temperature), but
which requires frequent switching on and off of the main
actuators (normally the compressor). It is possible to prolong the life of the compressor by
appropriately setting the parameters to define the number
of start-ups per hour and the minimum switch-off period
(see the parameters).
In all Infrared refrigeration controllers the differential is
placed to the right of the set-point as indicated below
(Direct operation):
rd: Delta regolatore
Stabilisce il valore del differenziale, o isteresi, usato nel
controllo della temperatura.
Valori bassi garantiscono una temperatura ambiente che
si scosta poco dal set-point (o punto di lavoro) ma comporta
frequenti inserimenti e spegnimenti dell’attuatore principale
(normalmente il compressore).
È comunque possibile salvaguardare il funzionamento del
compressore settando opportunamente i parametri che
limitano il numero di inserimenti/ora e il tempo minimo di
spegnimento (vedi parametri C).
In tutti gli strumenti Infrared per refrigerazione il differenziale
è posto a destra del set-point, come indicato in figura
(funzionamento Direct):
DIRECT Freddo / Cooling
rd
Def.: rd=2.
Disponibile su tutti i modelli. Parametro
con accesso diretto da Telecomando
Def.: rd=2.
Available on all models. Parameter with
Attuatore
Actuator direct access from remote control
ON
D
OFF
Set Point
r1: SET minimo ammesso
Determina il minimo valore impostabile per il set-point.
Utilizzando questo parametro si impedisce all’utente
di fissare un set-point inferiore al valore indicato da r1.
Def.: r1= -50. Disponibile su tutti i modelli.
r1: SET minimum allowed
This parameter sets the minimum value that can be given
to the set-point. Using this parameter prevents the user
from fixing a set-point lower than the value assigned to r1.
Def.: r1=-50. Available on all models.
r2: SET massimo ammesso
Determina il valore massimo accettato per il set-point.
Utilizzando questo parametro si impedisce all’utente
di fissare un set-point superiore al valore indicato da r2.
Def.: r2=+60. Disponibile su tutti i modelli.
r2: SET maximum allowed
This parameter sets the maximum value accepted as a
set-point. Use of this parameter prevents the user from
fixing a set-point greater than the value assigned to r2.
Def.: r2=+60. Available on all models.
r3: Abilitazione allarme Ed (per i modelli IR32XE,
IR32YE, IR32CE).
Rientra nella serie di parametri impostabili per controllare
lo sbrinamento (si veda la descrizione dei parametri
denominati “d”). L’allarme Ed segnala la fine dello sbrinam.
per “raggiungimento durata massima del tempo di sbrinam.”.
Esso può comunque essere disabilitato, con r3=0.
Def.:r3= 0. Per i modelli IR32YE, IR32XE, IR32CE.
r3: Enabling Ed alarm (for models IR32XE, IR32YE,
IR32CE).
This is one of the series of parameters which can be set
to control defrosting (see the description of parameters
named with “d”). The Ed alarm signals the end of
defrosting when the “maximum defrost time has elapsed”.
It can be inhibited, setting r3=0.
Def.:r3= 0. For models IR32YE. IR32XE, IR32CE.
Direct / Reverse (solo per il modello IR32SE)
Per permettere la selezione del “Modo di funzionamento”,
il modello IR32SE, oltre al parametro H1=0 che lo configura
come termostato, dispone di un ulteriore parametro nella
categoria “r”: il parametro r3. Nel funzionamento ”termostato”
è possibile scegliere tra funzionamento per freddo
(o Direct, usato tipicamente nella refrigerazione)
e funzionamento per caldo (o Reverse, usato tipicamente
nel riscaldamento).
Direct/Reverse (only for model IR32SE)
To allow the selection of the “Operating mode” the
IR32SE model, as well as the parameter H1=0, allowing it
to operate as a thermostat, has a further “r” parameter:
the r3 parameter. In “thermostat” operation it is possible
to select the cooling function(or Direct, as typically used
in refrigeration) or the heating function (or Reverse, as
used typically in heating).
r3 = 0 funzionamento Direct (refrigerazione);
r3 = 1 funzionamento Reverse (riscaldamento).
Si veda anche la descrizione del parametro A4.
r3=0
Direct operation (refrigeration);
r3=1
Reverse operation (heating).
Also see the description of parameter A4.
Si ricorda che nel funzionamento
Reverse il differenziale è a sinistra del
set-point come indicato nella figura
seguente.
Def.: r3=0 (Direct) con H1=0 nel modello
IR32SE.
REVERSE Caldo / Heating
rd
ON
Please remember that in Reverse
operation the differential is to the left
of the set-point as indicated in the
following figure.
Attuatore
Actuator Def.: r3=0 (Direct) with H1=0 model
R
OFF
Set Point
25
IR32SE.
r4: Variazione automatica del set-point in funzionamento notturno.
Rientra nei parametri per il controllo dello “switch-tenda”,
insieme con A4 e A5, programmabili per la configurazione
degli ingressi digitali (per tutti i modelli, escluso l’IR32ME).
r4: Automatic set-point variation for night-time operation.
This is one of the parameters for the control of the
“curtain-switch”, together with A4 and A5, which can be
programmed for the per la configuration of the digital
inputs (for all models, except IR32ME).
Quando la “tenda” è chiusa (e di conseguenza l’ingresso
digitale collegato allo switch tenda è chiuso), il controllo
aumenta automaticamente il set-point del valore
assegnato ad r4.
Se l’uscita ausiliaria (AUX) gestisce la luce dell’unità, la
luce viene automaticamente spenta quando la tenda è
chiusa, e accesa quando la tenda è aperta.
When the “curtain” is closed (and as a consequence the
digital input connected to the curtain switch is closed), the
control automatically increases the set-point according to
the r4 value.
If the auxiliary output (AUX) manages the unit’s light, the
light will automatically be switched off when the curtain is
closed, and on when the curtain is open.
Def.: r4=3.0, si veda la tabella di seguito riportata.
Def.: r4=3.0, see the following table.
r4
A4
A5
Parametri regolatore
Curtain-switch control parameters
Tipo Min.
Type Min.
Max
Max
U.M.
U.M.
Def. Nuovo
Def. New
Variazione automatica del set-point in funzionamento notturno
(ovvero quando lo switch tenda è chiuso, con A4 o A5=7)
Automatic set-point variation for night-time operation
(tha,t is when the switch curtain is closed, con A4 o A5=7)
Configurazione ingresso digitale n.1
Configuration digital input no. 1
Configurazione ingresso digitale n.2
Configuration digital input no. 2
C
0
+20
°C/°F
3.0
C
0
7
-
0
C
0
7
-
0
r5: Abilitazione al monitoraggio della temperatura
minima e massima.
r5: Enabling of maximum and minimum temperature
monitoring.
rt: Intervallo effettivo di rilevazione della temperatura
massima e minima.
rt: Effective interval for measuring the maximum and
minimum temperature.
rH: Temperatura massima rilevata nell’intervallo rt.
rH: Maximum temperature read during interval rt.
rL: Temperatura minima rilavata nell’intervallo rt.
Tutti questi parametri vengono programmati per la
Registrazione della temperatura.
Questi strumenti permettono di registrare la temperatura
minima e massima rilevata dalla sonda ambiente in un
periodo che può arrivare fino a 199 ore (più di 8 giorni).
Tale periodo, però, non è impostabile, è solo resettabile.
rL: Minimum temperature read during interval rt.
All these parameters are programmed for
Recording the temperature.
These instruments allow the recording of the minimum
and maximum temperatures measured by the room probe
in a period lasting up to 199 hours (more than 8 days).
This period, however, can not be set, but only reset.
Per ottenere questa funzione, si proceda nel modo
seguente:
• porre r5=1 (si tratta di un parametro di “configurazione”);
• selezionare rt (parametro di tipo “frequente”),
- premere SEL per visualizzare da quante ore è attiva
la registrazione della temperatura minima e massima,
(se la registrazione è appena stata abilitata, si ha rt=0);
- se si vuole far ripartire la registrazione delle
To activate this function, operate as follows:
• set the parameter r5=1. (This is a “Configuration”
parameter).
• Display the parameter ‘rt’ (‘frequent’ type parameter).
- pressing “SEL”, the instrument displays how long (hours)
the minimum and maximum temperature recording
has been active (if the recording has just been
enabled, rt will be associated to the value “0”);
- if you want to restart the recording of the
temperature, premere il tasto
durante la
visualizzazione delle ore. Lo strumento azzera le ore
di registrazione e ricomincia il monitoraggio;
• per visualizzare la temperatura massima rilevata dalla
sonda, leggere il valore associato a rH;
• per visualizzare la temperatura minima rilevata dalla
sonda, leggere il valore associato a rL.
temperatures, press the button
during
the display of recording hours. The instrument
will clear the recording hours and will start with
monitoring again;
• To display the max. temperature read by the
probe, refer to the value associated with rH.
• To display the min temperature read by the probe,
refer to the value associated with rL.
Nota: dopo il tempo massimo di 199 ore, i valori di rH e rL
vengono annullati, e ricomincia la registrazione.
Note: After a maximum interval of 199 hours, the rH and
rL values will be cleared and the recording will start again.
Warning:
If the instrument is not connected to a UPS, a short power
failure will clear the values rt, rL and rH. When the power
voltage is supplied again, the controller will automatically
start the monitoring again with rt=0.
Avvertenze:
Se lo strumento non è collegato ad un gruppo di continuità,
un’interruzione momentanea di tensione, azzera i valori rt,
rL e rH. Al ritorno della tensione, il controllo fa ripartire
automaticamente il monitoraggio con rt=0.
26
7.5 c=Parameters for compressor management
7.5 c=Parametri per la gestione del compressore
c0
c1
c2
c3
c4
cc
c6
Parametri regolatore
Compressor parameters
Tipo Min.
Type Min.
Max
Max
U.M.
U.M.
Def. Nuovo
Def. New
Ritardo inserimento del compressore dall’accensione strumento
Delay in compressor insertion after switching on equipment
Tempo minimo tra 2 accensioni successive del compressore
Minimum time between two successive insertions of compressor
Tempo minimo di spegnimento del compressore
Minimum compressor down time
Tempo minimo di funzionamento del compressore
Minimum compressor operating time
Duty setting (Sicurezza compressore, 0=OFF, 100=ON)
Duty setting (compressor safety: 0=OFF, 1=ON)
Durata ciclo continuo
Duration of continuos cycle
Esclusione allarme dopo ciclo continuo
Alarm cut-out after continuos cycle
C
0
15
min
0
C
0
15
min
0
C
0
15
min
0
C
0
15
min
0
C
0
100
min
0
C
0
15
4
C
0
15
ore
hours
ore
hours
2
Nota importante: affinchè i tempi impostati diventino
operativi, bisogna spegnere e riaccendere lo strumento.
Important: for the set times to become operative, the
instrument must be switched off an on again.
c0: Ritardo inserimento del compressore e delle
ventole (se gestite) dall’accensione strumento
Dal momento in cui viene alimentato il controllo,
l’accensione del compressore e delle ventole
dell’evaporatore viene ritardata di un tempo (in minuti)
pari al valore assegnato a questo parametro.
Questo ritardo consente di proteggere il compressore da
ripetute accensioni nel caso di frequenti cadute di tensione.
c0: Delay in switching on compressor and fans
(if controlled) after switching on the equipment.
From the moment when the equipment receives its power
supply, start-up of the compressor and fan is delayed by a
period (in minutes) equivalent to the value assigned to this
parameter. This delay serves to protect the compressor
from repeated start-ups when there is some interruption in
the voltage drops.
Esempio: ponendo c0=6 si obbliga il compressore ad
attendere 6 minuti prima di partire dal momento in cui è
ritornata la tensione.
Example: setting to c0=6, the compressor will wait for six
minutes after power is restored before starting up.
Nel caso di impianti con più compressori, il parametro c0
può essere usato anche per evitare partenze contemporanee
di più unità. È sufficiente impostare per ogni compressore
un diverso valore di c0.
In the case of installations with more than one compressor,
the parameter c0 can also be used to avoid simultaneous
start-ups of several compressors; it is sufficient to assign
a different value to c0 for each compressor.
ON
Def.: c0=0 => non viene
imposto alcun ritardo minimo all’attivazione del compressore dall’accensione
dello strumento.
Disponibile su tutti i modelli.
Def.: c0=0 => no minimum
delay for the compressor
OFF
start-up at power on is set
ON
for the instrument.
Available on all models.
OFF
ON
accensione strumento
power ON
richiesta intervento
insertion request
compressore
compressor
OFF
c1: Minimum time between start-ups of the
compressor
It sets the minimum time (in minutes) which must elapse
between two insertions of the compressor, independently
on temperature and set-point. By setting this parameter it
is possible to restrict the number of start-ups per hour.
c1: Tempo minimo tra 2 accensioni successive del
compressore
Stabilisce il tempo minimo (in minuti) che deve trascorrere
tra due accensioni del compressore, indipendentemente
dalla temperatura e dal set point.
Settando questo parametro è possibile limitare il numero
di accensioni per ora.
Example: if the greatest limit number allowed start-ups
per hour must be 10, it is sufficient to set c1=6.
Esempio: se il numero di inserimenti/ora massimo consentito è pari a 10, basta settare c1=6 per garantire il
rispetto di questo limite.
27
Def.: c1=0 => non viene
imposto un tempo minimo
tra due inserimenti.
Disponibile su tutti i modelli.
ON
richiesta inserimento
insertion request
OFF
ON
compressore
compressor
OFF
Def.: c1=0 => no minimum
time is set between two
start-ups
Available on all models.
C1
c2: Tempo minimo di spegnimento del compressore
Stabilisce il tempo minimo (in minuti) di spegnimento del
compressore. Il compressore non viene riacceso se non è
trascorso il tempo minimo selezionato (c2) dall’ultimo
spegnimento.
c2: Minimum compressor off-time
This sets the minimum time (in minutes) for which the
compressor may remain inactive. The compressor will not
be started up if the minimum time selected has not
elapsed (c2).
Nota: questo parametro è utile per garantire l’equalizzazione
delle pressioni dopo lo spegnimento nel caso di impianti
con compressori ermetici e capillari.
Note: this parameter is useful for equalising pressure
after switch-off in the case of installations with hermetic
compressors and capillary tubes.
Def.: c2=0 => non viene
imposto un tempo minimo
di OFF (spegnimento).
Disponibile su tutti i modelli.
ON
richiesta inserimento
insertion request
OFF
ON
compressore
compressor
Def.: c2=0 => no minimum
OFF time is set.
Available on all models.
OFF
C2
c3: Minimum compressor operating time
This sets the shortest period for which the compressor
may operate. The compressor will not be switched off if it
has not been active for a time equivalent to the min. selected.
c3: Tempo minimo di accensione del compressore
Stabilisce il tempo minimo di accensione del compressore.
Il compressore non viene spento se non è rimasto acceso
per un tempo pari al minimo selezionato.
Def.: c3=0 => non viene
imposto un funzionamento
minimo. Disponibile su tutti i
modelli.
ON
richiesta inserimento
insertion request
OFF
ON
compressore
compressor
Def.: c3=0 => no minimum
operating time is set.
Available on all models.
OFF
C2
c4: Duty setting o sicurezza relè
Nel caso si verifichi l’allarme “sonda regolazione
ambiente guasta” (ovvero sonda ambiente in cortocircuito o sconnessa) questo parametro permette di assicurare
il funzionamento del compressore in attesa dell’eliminazione del guasto.
In pratica il compressore, non potendo essere azionato in
base alla temperatura (a causa della sonda guasta), viene
fatto funzionare ciclicamente con un tempo di funzionamento
(tempo di ON) pari al valore assegnato al parametro c4
(in minuti) e un tempo di spegnimento (tempo di OFF)
fisso di 15 minuti.
c4: Duty setting or safety relay
If the “control room probe” alarm is enabled, (that is if
the room probe is short-circuited or disconnected), this
parameter allows the compressor to function while the
fault is being repaired.
As the compressor is unable to function on the basis of
temperature (because of the faulty probe), it is activated
cyclically according to an operating time (ON time) equivalent to the value assigned to c4 (in minutes) and a
fixed OFF time of 15 minutes.
Tempo di ON = valore (c4)
Tempo di OFF = 15 minuti (fisso)
ON time = value (c4)
OFF time = 15 minutes (super-imposed)
Esistono due valori di c4 che causano comportamenti
particolari:
c4 = 0
in caso di guasto sonda ambiente, il compressore
rimane sempre spento;
c4 = 100 il compressore rimane sempre acceso; non
vengono cioè mai considerati i 15 minuti di
spegnimento.
There are two values for c4 which cause specific
behaviour:
c4=0
the compressor will remain permanently OFF in
case of a faulty probe;
c4=100 the compressor will remain permanently ON, the
15 minutes off-time being cancelled.
28
Situazioni particolari:
• Se l’errore sonda di regolazione (sonda ambiente)
avviene mentre il compressore è spento, esso viene
acceso (rispettando i tempi selezionati con i parametri
c1 e c2) e rimane in funzionamento per un tempo pari a
c4. Inizia quindi il funzionamento con “duty setting”.
Il particolare funzionamento è segnalato dal LED
“COMP” che lampeggia durante le pause di spegnimento
del compressore mentre rimane acceso quando il
compressore è in funzionamento.
Le ventole continuano a funzionare secondo i parametri
selezionati (vedi parametri F).
• Se l’errore sonda di regolazione (sonda ambiente) è
rilevato mentre il compressore è acceso, esso viene
spento (senza rispettare il tempo minimo di funzionamen
to eventualmente selezionato con il parametro c3) e
rimane spento per 15 minuti (il LED “COMP” lampeggia
in questa fase).
Dopo di ciò inizia il funzionamento periodico con tempo
di funzionamento pari al valore di c4.
• Se l’errore sonda di regolazione (sonda ambiente)
avviene mentre il controllo si trova in sbrinamento o in
ciclo continuo, il controllo esce istantaneamente dallo
stato in cui si trova e attiva il funzionamento “duty setting”. Per riattivare lo sbrinamento o il funzionamento in
ciclo continuo è necessario ripristinare la sonda ambiente.
Special situations:
• If the control room probe error occurs while the com
pressor is OFF, the compressor will start up (subject to
the limits imposed by parameters c1 and c2) and
remains ON for the period set by c4. At this point the
“duty setting” begins.
This mode is indicated by the “COMP” LED which
flashes during the compressor’s off-time and stays
permanently lit when the compressor is operating.
The fans continue to operate according to the selected
parameters (see category F).
• If the room probe defect alarm is signalled while the
compressor is ON, the compressor is switched off
(without regard to the minimum operating time which
may have been selected under parameter c3), and
remains off for 15 minutes; (the “COMP” LED flashes
during this phase). After this, periodic operation
commences according to the operating time set under c4.
• If the room probe defect alarm is signalled while the
unit is in defrosting or in continuous cycle, the control
immediately leaves the state in which it happens to be
and initiates the duty setting. To re-start defrosting or
continuous cycle operation it is necessary to replace the
room probe.
Nota:
• in caso di anomalia della sonda ambiente, non è
possibile eseguire nemmeno gli sbrinamenti manuali;
• se errore sonda scompare, la macchina ritorna in
funzionamento normale;
• se compressore è acceso, mentre scompare l’errore,
rimane acceso per un tempo pari al valore di c3;
• se compressore è spento, mentre scompare l’errore,
rimane spento per un tempo pari al valore di c2.
Note:
• if there is a fault in the room probe, not even
manual defrosts can be executed;
• the probe error disappears, the machine will return to
normal operation;
• if the compressor is on, when the error disappears, it
will stay on for a period equal to the value of c3;
• if the compressor is off, when the error disappears, it
will stay off for a period equal to the value of c2.
C4
Def.: c4=0 => compressore
sempre Off in caso di
guasto sonda ambiente.
Disponibile su tutti i modelli.
ON
compressore
compressor
OFF
OFF = 15 min.
Def.:c4=0 => compressor
always Off in case of room
probe failure. Available on
all models.
cc: Duration of the continuous cycle
It is the period in hours for which the compressor remains
in operation so as to lower the temperature even below
the set-point.
cc: Durata ciclo continuo
È il tempo (in ore) in cui il compressore rimane in continua
attività per abbassare la temperatura anche sotto il set-point.
cc=0 => il ciclo continuo non viene attivato.
If cc=0, the continuous cycle is not enabled.
Il controllo esce dalla procedura ciclo continuo dopo che è
trascorso il tempo impostato per il parametro cc o per
raggiungimento della temperatura minima prevista (si
veda l’allarme di minima temperatura, parametro AL a
pag.34).
Def.: cc=4 (ore). Disponibile su tutti i modelli. Parametro
con accesso diretto da Telecomando.
The control leaves continuous cycle mode when the
period set under parameter cc has elapsed, or when the
minimum temperature set has been reached (see
minimum temperature alarm, parameter AL, page 34).
Def.: cc=4 (hours). Available on all models. Parameter with
direct access from remote control.
c6: Esclusione allarme dopo ciclo continuo
È il tempo (in ore) in cui l’allarme di temperatura viene
disattivato dopo un ciclo continuo.
Se la temperatura dell’unità refrigerata, dopo il ciclo
continuo, dovesse abbassarsi per inerzia sotto il livello di
minima temperatura (set-point - AL) si ritarda l’attivazione
dell’allarme di bassa temperatura per il tempo c6 impostato.
c6: Alarm cut-out after continuous cycle operation
The time in hours for which the temperature alarm is
inhibited after continuous cycle operation. If the temperat. of
the refrigerated unit should drop, after continuous cycle
operation, to a level below the minimum temperature
(set-point - AL), the activation of the low temperature
alarm is delayed for the period set under parameter c6.
Nota: si ricorda che alla temperatura (set-point - AL)
il ciclo continuo viene forzatamente disattivato.
Def.: c6=2 (ore). Disponibile su tutti i modelli.
Note: notice that at that temperature (set-point AL), the
continuous cycle is automatically
de-activated. Def.: c6=2 (hours). Available on all models.
29
7.6 d=Parameters for defrost management
7.6 d=Parametri per la gestione dello sbrinamento
d0
dI
dt
dP
d4
d5
d6
dd
d8
d9
d
dC
Parametri regolatore
Defrost parameters
Tipo Min.
Type Min.
Max
Max
U.M.
U.M.
Def. Nuovo
Def. New
Tipo di sbrinamento (0=resistenza, 1=gas caldo,
2=resistenza a tempo, 3=gas caldo a tempo)
Type of defrost (0=electrical, 1=hot gas,
2=timed electrical, 3=timed hot gas)
Intervallo tra gli sbrinamenti / Interval between defrosts
Set-point temperatura di fine sbrinamento
End of defrost temp set-point
Durata massima sbrinamento / Max duration of defrost
Sbrinamento all’accensione dello strumento (0=no, 1=sì)
Defrost at power on (0=no, 1=yes)
Ritardo sbrin. dall’accensione strumento o da ingr. Multifunction
Defrost delay from power on or start of Multifunction
Blocco visualizzazione durante lo sbrinamento (0=no, 1=sì)
Interrupt display during defrost (0=no, 1=sì)
Tempo gocciolamento / Dripping time
Se A4 o A5=5, tempo max di fermo cella con porta aperta.
Inoltre è tempo esclusione allarme dopo sbrinamento
If A4 or A5=5, max. period of stop after open door.
Also alarm cut-out time after defrost and/or open door
Priorità sbrinamento sulle protezioni compressore (0=no, 1=sì)
Defrost priority over compressor protection (0=no, 1=yes)
C
0
3
flag
0
F
F
0
-40
199 ore/hours 8
+199 °C/°F 4
F
C
1
0
199
1
min.
flag
30
0
C
0
199
min.
0
C
0
1
flag
1
F
0
15
min.
2
F
0
15
C
0
1
flag
0
F
C
1
1
°C/°F
flag
0
Lettura sonda sbrinamento / Defrost probe reading
Base dei tempi (0=ore/min, 1=min/s)
Time basis (0=hours/min, 1=minutes/seconds)
ore/hours 1
Nota importante: affinchè i tempi impostati diventino
operativi, bisogna spegnere e riaccendere lo strumento.
Important: for the set times to become operative, the
instrument must be switched on and off again.
d0: Tipo di sbrinamento
Stabilisce, per gli strumenti dotati di relè di sbrinamento, il
tipo di sbrinamento:
d0=0
sbrinamento a resistenza;
d0=1
sbrinamento a gas caldo;
d0=2
sbrinamento a resistenza a tempo;
d0=3
sbrinamento a gas caldo a tempo.
Per i modelli IR32XE, IR32YE, IR32CE, lo sbrinamento
può essere eseguito:
• in temperatura, sfruttando la sonda di sbrinamento
posta sull’evaporatore. In ogni caso lo sbrinamento sarà
interrotto dopo una durata massima di sicurezza,
impostabile. L’allarme Ed “fine sbrinamento per durata
massima” (parametro r3) può essere disabilitato;
• a tempo: utile per applicazioni speciali.
Se l’allarme Ed non è stato inibito, in caso di intervento è
possibile cancellarlo premendo il tasto per almeno 5
secondi. Si ricorda che utilizzando lo sbrinamento “a
tempo”, la seconda sonda può monitorare la temperatura
di ”mandata”. Inoltre, è possibile controllare l’unità con una
sonda virtuale, proporzionale sia alla temperatura
di mandata che a quella di ripresa.
d0: Type of defrost
This parameter sets the type of defrost for equipment fitted with defrosting relays:
d0=0
electrical defrost;
d0=1
hot gas defrost;
d0=2
timed-electrical defrost;
d0=3
timed-hot gas defrost.
For models IR32XE, IR32YE, IR32CE, defrost can be
performed:
• by temperature, using the defrost probe in the evaporator.
In any case the defrost will be stopped after a maximum
safe time, which can be set. The Ed “end defrost after
maximum time” alarm (parameter r3) can be disabled;
• by time: useful for special applications.
Nota importante: con lo sbrinamento “a tempo” non
vengono rilevati eventuali guasti sulla seconda sonda.
Def.: d0=0 => sbrinamento a resistenza
Disponibile su IR32XE, IR32YE, IR32CE.
Important: with ‘timed’ defrost no failures in the second
probe can be detected.
Def.: d0=0 => electrical defrost
Available on IR32XE, IR32YE, IR32CE.
dI: Intervallo tra gli sbrinamenti
Gli sbrinamenti vengono eseguiti periodicamente con
periodo pari al valore di dI in ore (o minuti, si veda il parametro dC). L’intervallo dI inizia ad essere conteggiato dall’inizio dello sbrinamento precedente. La durata dello sbrinamento non influenza quindi l’intervallo tra gli sbrinamenti.
Se dI=0 => o sbrinamento non viene mai eseguito tranne
nei casi in cui è forzato da tastiera (sbrinamento manuale)
o da ingresso digitale (si veda il parametro A4).
dI: Interval between two defrost cycles
Defrosting is effected periodically at intervals equivalent to
dI (in hours or minutes, see parameter dC).
The dI period is counted from the start of the previous
defrost. The duration of the defrost thus does not
influence the interval between defrost cycles.
If (dI=0), defrost will not begin unless forced by keypad
(manual defrost) or by the digital input (see parameter A4).
If the Ed alarm has not bee inhibited, when enabled it can
be switched off by pressing the button for at least 5
seconds. Please notice that using the “timed” defrost the
second probe can monitor the “outlet” temperature.
In addition, the unit can be controlled thanks to a virtual
probe, which is proportional both to the outlet and suction
temperature.
30
Nota: durante lo sbrinamento sono inibiti gli allarmi di temp.
Note: Temperature alarms are inhibited during defrost.
Def.: dI=8 ore.
Disponibile su tutti i modelli.
Parametro con accesso diretto da Telecomando.
Def.: dI=8 hours.
Available on all models.
Parameter with direct access from remote control.
dt: SET-POINT temperatura di fine sbrinamento
Negli apparecchi dotati di sonda di fine sbrinamento
(IR32YE con H1=1, IR32XE e IR32CE) questo parametro
permette di fissare la temperatura di fine sbrinamento,
rilevata sull’evaporatore.
In ogni caso la durata massima dello sbrinamento è pari
al valore, in minuti, impostato per il parametro dP.
dt: SET-POINT for temperature at end of defrost
On equipment supplied with a defrost end of probe
(IR32YE with H1=1, IR32XE and IR32CE), this parameter
allows the defrost end temperature read on the evaporator
to be set.
In any case, the maximum duration of the defrost is equal
to the value, in minutes, set by parameter dP.
• Se alla richiesta di uno sbrinamento, la temp. rilevata
dalla sonda di sbrinamento è maggiore di quella impostata
come fine sbrinamento, il ciclo non viene effettuato.
• Se la sonda di sbrinamento funziona male, il controllo
esegue uno sbrinamento a tempo, con durata pari al
valore impostato per il parametro dP.
• Se il set-point di fine sbrinamento non è raggiungibile,
lo sbrinamento viene interrotto dopo una durata max.
pari al valore, in minuti di dP, se è stato abilitato (parametro
r3). Viene quindi visualizzato l’errore Ed che permane fino
a quando viene eseguito un ciclo di sbrinamento “corretto”,
ovvero con interruzione in temperatura.
• When a defrosting cycle is requested, the temperature
read by the defrosting probe is higher than the
temperature set for the end of defrosting, the cycle will
not be enabled.
• In the case of a malfunction of the defrosting probe,
the control will perform a time defrost lasting for a
period equivalent to the value set for dP.
• Thus if the end of defrost set-point can not be reached,
the defrosting will be interrupted after a maximum
period equivalent to the value in minutes of dP, if
enabled (parameter r3). The Ed error will thus be
displayed, and will remain displayed until a “correct”
defrosting cycle is performed, that is by temperature
interrupt.
Def.: dt=4°C. Available on IR32XE, IR32YE, IR32CE.
Parameter with direct access from remote control.
Def.: dt=4°C. Disponibile su IR32XE, IR32YE, IR32CE.
Parametro con accesso diretto da Telecomando.
dP: Durata massima sbrinamento
Determina la durata dello sbrinamento in minuti (o secondi,
si veda il parametro dC). Negli strumenti privi di sonda sull’ evaporatore (IR32SE con H1=1 e IR32YE con H1=0) questo param. rappresenta la durata effettiva dello sbrinamento.
dP: Maximum duration of defrosting
It sets duration of the defrosting in minutes (or seconds,
see parameter dC). On controls without probes on the
evaporator (IR32SE with H1=1 and IR32YE with H1=0),
this parameter represents the actual duration of the defrost.
Def.: dP=30 minutes. Available on all models. Parameter
with direct access from remote control.
Def.: dP = 30 minuti. Disponibile su tutti i modelli.
Parametro con accesso diretto da Telecomando.
d4: Sbrinamento all’accensione dello strumento
Attiva uno sbrinamento all’accensione dello strumento.
d4: Defrosting at power ON
Activates a defrost as the power supply is switched on.
Nota: la richiesta di sbrinamento all’accensione ha priorità
sull’inserimento del compressore e sull’attivazione del
ciclo continuo.
Note: A request to defrost on start-up has priority over
insertion of the compressor and over enabling a continuous cycle.
I valori previsti sono:
d4=0
no, non c’è sbrinamento all’accensione dello
strumento;
d4=1
si, viene eseguito uno sbrinamento all’accensione
dello strumento.
Forzare uno sbrinamento all’accensione dello strumento
può essere utile in situazioni molto particolari.
Provided values are:
d4=0
no defrosting on start-up of equipment;
d4=1
yes, defrost is performed on start-up.
Forcing a defrost as the power supply is switched on can
be useful in certain specific situations.
Esempio: nell’impianto si verificano frequenti cadute di
tensione. In caso di mancanza di tensione lo strumento
azzera l’orologio interno che calcola l’intervallo tra due
sbrinamenti, ripartendo da zero. Se la frequenza della
caduta di tensione fosse, per assurdo, maggiore della frequenza di sbrinamento (per es. una caduta di tensione
ogni 8 ore contro uno sbrinamento ogni 10 ore) il controllo
non sbrinerebbe mai. In una situazione di questo tipo è
preferibile attivare lo sbrinamento all’accensione,
soprattutto se lo sbrinamento è controllato in temperatura
(sonda sull’evaporatore) per cui si evitano sbrinamenti
inutili o, quantomeno, si riducono i tempi di esecuzione.
Nel caso di impianti con molte unità, se si seleziona la
partenza in sbrinamento potrebbe succedere, dopo una
caduta di tensione, che tutte le unità partano in
sbrinamento. ciò può causare sovraccarichi di tensione.
Example: the installation suffers from frequent voltage
drops. If there is a power failure, the internal clock which
calculates the intervals between two defrosts will be set
back to zero. In extreme cases, if the frequency of voltage
drops were to be greater than the frequency of defrosting
(for example a voltage drops every 8 hours with a defrost
interval of 10 hours), the control would never program a
defrost. In such a situation it is better to enable defrosting
as the power comes on, especially if defrosting is set at a
temperature (probe on the evaporator) intended to avoid
unecessary defrosting or if their duration is reduced.
In the case of multi-unit installations, if defrosting at
power-on is chosen, it can happen that when power is
restored, all units begin defrosting at the same time,
therefore the supply can be overloaded.
31
Per ovviare a ciò si può sfruttare il parametro d5 che permette di inserire un ritardo prima dello sbrinamento, ritardo che ovviamente deve essere diverso per ogni unità.
To avoid this consequence, d5 can be exploited to set a
delay before defrost; this delay obviously has to be different for each unit.
Def.: d4=0 lo strumento non esegue uno sbrinamento
all’accensione. Disponibile su tutti i modelli.
Def.: d4=0 => no defrosting on start-up of equipment.
Available on all models.
d5: Ritardo sbrinamento all’accensione
dello strumento o da ingresso Multifunzione
Rappresenta il tempo che deve intercorrere tra l’accensione
del controllo e l’inizio dello sbrinamento.
• Nel caso l’ingresso digitale sia utilizzato per abilitare lo
sbrinamento (vedi parametro A4=3) o per avviare uno
sbrinamento da contatto esterno (vedi parametro A4=4),
il parametro d5 rappresenta il ritardo tra l’abilitazione
dello sbrinamento, o la sua richiesta, e l’inizio effettivo.
• L’ingresso digitale di sbrinamento (vedi parametro A4)
può essere proficuamente usato per eseguire
sbrinamenti in tempo reale.
- È sufficiente collegare un timer all’ingresso digitale
multifunction (vedi ancora parametro A4). Lo sbrinamento sarà attivato alla chiusura del contatto del timer.
• Nel caso di più unità collegate allo stesso timer si
suggerisce di usare il parametro d5 per ritardare i vari
sbrinamenti, evitando quindi sovraccarichi di corrente.
Inoltre, per evitare sbrinamenti indesiderati comandati
dall’orologio interno dello strumento si suggerisce di
settare il parametro dI=0 (solo sbrinamenti manuali da
tastiera o da contatto Multifunzione).
d5: Delay of defrost at power-on or start of
Multifunction input
This parameter sets the time which is to elapse between
the controller power on and the start of defrosting.
• When digital input is used, either to initiate defrosting
(see parameter A4=3) or to convey a defrosting
command from an external contact (see parameter
A4=4), parameter d5 represents the delay occurring
between the initiation of defrosting, or a request for it,
and its actual commencement.
• The digital input for defrosting (see parameter A4) can
be usefully employed to carry out defrosting in real time.
- It is sufficient to connect a timer at the multifunction
digital input (see parameter A4). Defrosting will be
enabled when the timer contacts close.
• Where several units are connected to the same timer,
we suggest to use the parameter d5 to delay the
various defrosting, so as to avoid any overload on the
supply. Furthermore, to avoid unwanted defrosting being
commanded by the equipment internal clock, we suggest
set at 0 to the parameter dI, (defrosts only from keypad
or from Multifunction contact).
Nota importante: per il collegamento di più unità allo
stesso timer, la soluzione migliore è quella di isolare tutti i
contatti galvanicamente, inserendo dei relè di rimando per
ogni contatto. Se non si applica questa soluzione, per
evitare correnti indesiderate tra le alimentazioni si utilizzi
la disposizione riportata a pag. 8.
Important: to connect a number of units to the same
timer, the best solution involves galvanically insulating all
the contacts, by inserting delay relays for each contact. In
alternative, to avoid unwanted current between the various
power sources, use the layout described on page 8.
Def.: d5=0 => assenza di ritardo nello sbrinamento
dall’accensione dello strumento o dall’attivazione
dell’ingresso multifunzione. Disponibile su tutti i modelli.
Def.: d5=0 => no delay of defrost at power-on or from
Multifunction input. Available on all models.
d6: Blocco visualizzazione durante lo sbrinamento
Consente di bloccare la visualizzazione della temperatura
ambiente durante lo sbrinamento all’ultimo valore letto
prima dello sbrinamento in atto.
La visualizzazione riprende normalmente quando
la misura raggiunge per la prima volta il set-point o, in
ogni caso, entro il tempo settato come “esclusione allarme
dopo lo sbrinamento” (parametro d8).
d6: Display blocking during defrosting
This parameter gives consent to block the display of room
temperature at the last value read before
defrosting began.
Display resumes normally when the measurement first
reaches the set-point, or in any case within the time set
as “alarm cut-out during defrost (parameter d8).
Nota: se durante lo sbrinamento, il display non è in blocco
(cioè non indica la temperatura prima dello sbrinamento)
lo strumento visualizza alternativamente la scritta dF al
valore rilevato dalla sonda di regolazione (sonda ambiente). Questo per avvertire che un valore eventualmente elevato della temperatura è dovuto alla procedura di sbrinamento in atto.
Def.: d6=1 => durante lo sbrinamento resta visualizzata
l’ultima temperatura rilevata prima dell’inizio.
Disponibile su tutti i modelli.
Note: If the display is not blocked during defrosting (that is
it does not indicate the temperature before defrost) the
equipment will display the signal dF rather than the value
received from the control probe (room probe). This is to
indicate that a possibly high temperature is due to the
defrosting.
dd: Tempo di gocciolamento
Questo parametro permette di forzare la fermata del
compressore e delle ventole dell’evaporatore dopo uno
sbrinamento al fine di favorire il gocciolamento dello
evaporatore. Il valore del parametro indica i minuti di sosta.
Se dd=0 => non è previsto nessun tempo di
gocciolamento per cui alla fine dello sbrinamento viene
immediatamente riattivato il compressore.
Def.: dd=2 minuti. Disponibile su tutti i modelli. Parametro
con accesso diretto da Telecomando.
dd: Dripping time
This parameter makes it possible to close down the
compressor and the evaporator fans after a defrosting, so
as to hasten the dripping from the evaporator.
The value of the param. indicates the minutes of shut-down.
If dd=0, no dripping time is provided for, with the result
that the compressor will be re-activated immediately
defrosting is over.
Def.: dd=2 minutes. Available on all models. Parameter
with direct access from remote control.
Def.: d6=1 => during defrost the last temperature
measured before the start remains on the display.
Available on all models.
32
d8: Tempo esclusione allarmi dopo sbrinamento e/o
porta aperta
Indica il tempo di esclusione della segnalazione dell’allarme di alta temperatura dalla fine di uno sbrinamento o il
tempo di esclusione dopo che è stata aperta la porta della
cella, nel caso che l’ingresso Multifunzione sia collegato
allo “switch porta” (si veda il parametro A4).
d8: Period of alarm cut-out after defrosting and/or
open door
This indicates the time for which a high temperature alarm
will be inhibited at the end of a defrosting or the cut-out
time after the door of a store-room has been opened; in
the case of Multifunction input being connected to the
‘door-switch’ (see parameter A4).
Def.: d8=1 ora di esclusione. Disponibile su tutti i modelli.
Def.: d8=1 hour of cut-out. Available on all models.
d9: Priorità sbrinamento sulle protezioni compressore
Annulla i tempi di protezione del compressore all’inizio
dello sbrinamento. Tempi di protezione del compressore:
• c1: tempo minimo tra 2 accensioni successive;
• c2: tempo minimo di spegnimento;
• c3: tempo minimo di funzionamento.
d9: Defrost priority over compressor protection
This parameter cancels the compressor protection times.
Compressor protection times:
• c1: minimum time between two successive start-ups;
• c2: minimum off-routine time;
• c3: minimum operating time.
d9 = 0
d9 = 1
d9=0
d9=1
i tempi di protezione sono rispettati
i tempi di protezione non sono rispettati; lo
sbrinamento ha priorità maggiore e non rispetta
i tempi del compressore.
means that protection times are observed;
means that protection times are not observed;
defrosting has greater priority and takes no
account of the compressor timings.
Esempio: è utile nello sbrinamento a gas caldo per evitare di
ritardare l’effettuazione dello sbrinamento nel caso in cui il
compressore si sia appena spento e sia stato attivato un
tempo minimo tra due inserimenti del compressore. Si ricordi
però che in questa evenienza potrebbe non essere rispettato
il numero massimo di inserimenti ora del compressore.
Example: it is useful for avoiding delay in hot gas
defrosting when the compressor has only just shut off
and has been restarted with a minimum time between
two insertions. It must be remembered however that in
this event the maximum number of compressor start-ups
per hour may not be observed.
Def.: d9=0 => lo sbrinamento rispetta i tempi del
compressore (però per default essi sono posti a zero).
Disponibile su tutti i modelli.
Def.: d9=0 => defrosting respects compressor times
(which as default are set to zero).
Available on all models.
Nota: si consideri però che se lo sbrinamento richiede
l’inserimento del compressore (sbrinamento a gas caldo) e si
pone il parametro d9=1, si può rischiare di danneggiare il
compressore a causa di un eccesso di inserimenti ravvicinati.
Note: It is however considered that if defrosting requires
insertion of the compressor (hot gas defrosting) and the
parameter d9=1 there can be a risk of damaging the
compressor due to too many start-ups at short intervals.
d
: Lettura sonda sbrinamento
Selezionando questo parametro è possibile visualizzare il
valore rilevato dalla sonda di sbrinamento (negli strumenti
che ne sono dotati), o seconda sonda (nel termometro).
d
: Defrost probe reading
By choosing this parameter it is possible to display the
value being read by the defrost probe (in equipment
where that is fitted), or second probe (in the thermometer).
SEL
SEL
Una volta selezionato il parametro d
, premendo
non si può modificare il valore ma solo leggere la temperatura rilevata dalla sonda di sbrinamento.
Disponibile su IR32ME, IR32XE, IR32YE e IR32CE.
Parametro con accesso diretto da Telecomando.
When the parameter d
has been selected, pressing
will not allow the value to be changed, but the value registered by the defrost probe can be read.
Available on IR32ME, IR32XE, IR32YE and IR32CE.
Parameter with direct access from remote control.
dC: Base dei tempi
Consente di modificare l’unità di misura utilizzata per il
conteggio dei tempi per i parametri dI (intervallo di
sbrinamento) e dP (durata dello sbrinamento).
dC=0 dI espresso in ore e dP in minuti
dC=1 dI espresso in minuti e dP in secondi.
dC: Time bases
Allows to alter the units of measure used in counting
times for parameters dI (interval between defrosting) and
dP (duration of defrosting).
dC=0 means dI is expressed in hours and dP in minutes;
dC=1 means dI is expressed in minutes and dP in seconds.
Il parametro dC=1 può essere utile per testare il
funzionamento dello sbrinamento con tempi ridotti.
è inoltre utilissimo nel caso si voglia usare la versione
IR32YE o IR32XE per la gestione di essiccatori d’aria.
Il ciclo di sbrinamento diventa allora il ciclo di scarico
condensa che deve avvenire con intervalli ravvicinati
(minuti) e con durate brevissime (secondi).
The parameter dC=1 can be useful for speedily testing the
operation of defrosting with reduced times.
It is also useful when toy want to use the IR32YE or
IR32XE version for controlling air dehumidifiers. The
defrosting cycle then becomes the condensate discharge
cycle, which needs to be initiated at short intervals
(minutes) and for very brief periods (seconds).
Interpellare l’agente Carel per ulteriori informazioni.
Please contact your Carel agent for further information.
Def.: dC=0 => ovvero dI,(intervallo di sbrinamento) in ore
e dP (durata massima dello sbrinamento) in minuti.
Disponibile su tutti i modelli.
Def.: dC=0 => that is, the defrost interval dI is expressed
in hours, and dP, the maximum duration of defrosting, in
minutes. Available on all models.
33
7.7 A=Parameters for alarm management
7.7 A=Parametri per la gestione degli allarmi
A0
AL
AH
Ad
A4
A5
A6
A7
Parametri di allarme
Alarm parameters
Tipo Min.
Type Min.
Max
Max
U.M.
U.M.
Def. Nuovo
Def. New
Differenziale allarme e ventole / Alarm and fan differentials
Allarme bassa temperatura (scostamento rispetto al set)
Low temp alarm (relative to set)
Allarme alta temperatura (scostamento rispetto al set)
High temp alarm (relative to set)
Ritardo allarme temperatura / Temperature alarm delay
Config. ingresso digitale n.1 / Digital input configuration, no. 1
Config. ingresso digitale n.2 / Digital input configuration, no. 2
Duty setting in caso di allarme esterno (0=OFF, 100=ON)
Duty setting in case of external alarm (0=OFF, 1=ON)
Ritardo su rilevazione allarme esterno (A4=2, Ingresso Multifunzione)
External alarm delay (A4=2 multi-function input)
C
F
0.1
0
+20
+199
°C/°F
°C/°F
0.2
0
F
0
+199
°C/°F
0
C
C
C
C
0
0
0
0
199
7
1
100
min
min
120
0
0
0
C
0
199
min
0
Nota importante: affinchè i tempi impostati diventino
operativi, bisogna spegnere e riaccendere lo strumento.
Important: for the set times to become operative, the
instrument must be switched on and off again.
A0: Differenziale allarme e ventole
Rappresenta il differenziale usato nell’attivazione degli
allarmi di alta e bassa temperatura (AL e AH) (si veda la
figura riportata sotto) e per la gestione ventole (si vedano
i parametri F).
A0: Alarm and fan differentials
This parameter represents the differential used for
activating the high and low temperature alarms (AL and
AH (see the diagram below) and for the control of the fans
(see F parameters).
• Nel caso di allarme, come si vede dalla figura, il valore
di A0 concorre alla determinazione dei punti di reale
intervento degli allarmi di temperatura.
• In the case of the alarms, as can be seen from the
diagram, the value A0 contributes to determining the
points at which the temperature alarms actually occur.
Def.: A0=0,2 gradi.
Disponibile su: IR32ME,
IR32SE, IR32XE e IR32YE
(come differenziale allarme), e
su IR32CE (come differenziale
allarme e ventole).
allarme bassa temperatura
low temperature alarm
allarme alta temperatura
high temperature alarm
A0
A0
AH
AL
Def.: A0=0.2 degrees.
Available on IR32ME, IR32SE,
IR32XE and IR32YE (alarm
differential), and IR32CE (alarm
and fan differential).
set point
AL: Allarme di minima temperatura
Permette di selezionare l’allarme di bassa temperatura.
AL: Minimum temperature alarm
This param. allows the low temper. alarm to be selected.
Allarme di bassa temperatura = (set-point) - (valore di AL)
Low temperature alarm = (set-point) - (value of AL)
AL=0 => allarme bassa temperatura disabilitato.
AL=0 => low temperature alarm inhibited.
Nota:
• il valore di AL non indica la temperatura di allarme,
bensì lo scostamento massimo ammesso rispetto al
set-point (o punto di lavoro);
• cambiando il set-point, cambia automaticamente
l’allarme di bassa temperatura mentre rimane fisso lo
scostamento massimo ammesso (=AL);
• l’allarme di bassa temperatura è a reinserzione
automatica ( significa che se la temperatura ritorna
sopra il valore minimo previsto, la segnalazione di
allarme si annulla automaticamente;
• l’allarme di bassa temperatura è utilizzato anche nel
ciclo continuo (si veda la descrizione del parametro cc).
Infatti, se la temperatura scende fino al livello di allarme
si ha la disattivazione automatica del ciclo continuo,
anche se non e trascorso il periodo di tempo selezionato.
La disattivazione non comporta, comunque,
segnalazione di allarme.
Note:
• the value of AL does not indicate the temperature
alarm, but rather the maximum deviation in respect to
the set-point;
• changing the set-point, automatically changes the
temperature at which the low temperature alarm will be
given, while the maximum differential permitted (AL)
remains as set;
• the low temperature alarm is automatically re-instated
means that if the temperature returns above the min.
value set, the alarm signal is automatically cancelled;
• it should be remembered that the low temperature
alarm is also operative in the continuous cycle mode
(see relevant section). If the temperature drops to the
alarm level, the continuous cycle is automatically
inhibited, even if the period of time selected has not
been completed. De-activation does not inhibit the
alarm signal.
Def.: AL=0. Disponibile su tutti i modelli. Parametro con
accesso diretto da Telecomando.
Def.: AL=0. Available on all models. Parameter with
access from remote control.
34
AH: Allarme di alta temperatura
Permette di selezionare l’allarme di alta temperatura.
AH: High temperature alarm
Allows the high temperature alarm to be set.
Allarme di alta temperatura = (set point) + (valore di AH)
High temperature alarm = (set-point) + (value of AH)
AH=0 => allarme alta temperatura disabilitato.
AH=0 => high temperature alarm inhibited.
Nota:
• il valore di AH non indica la temperatura di allarme
bensì lo scostamento massimo ammesso rispetto al
set-point (o punto di lavoro);
• cambiando il set cambia automaticamente l’allarme di
alta temperatura, mentre rimane fisso lo scostamento
massimo ammesso;
• anche l’allarme di alta temperatura è a reinserzione
automatica.
Note:
• the value of AH does not indicate the temperature at
which the alarm is given, but rather the maximum
deviation allowed from the set-point (i.e. the requested
operating temperature);
• changing the set-point automatically changes the high
temperature alarm, while the maximum deviation
permitted remains the same;
• the high temperature alarm is also automatically
re-instated.
Def.: AH=0. Disponibile su tutti i modelli.
Parametro con accesso diretto da Telecomando.
Def.: AH=0. Available on all models. Parameter with direct
access from remote control.
Ad: Ritardo allarme di temperatura
Indica dopo quanti minuti viene segnalato l’allarme di
temperatura dal momento in cui è stato rilevato.
Ad: Temperature alarm delay
This indicates how many minutes of delay are requested
before a registered deviation is signalled.
Nota:
• imporre un ritardo alla segnalazione degli allarmi di
temperatura può contribuire ad eliminare falsi allarmi
dovuti a interferenze sul segnale della sonda o a
situazioni limitate nel tempo (ad esempio la porta della
cella aperta per un breve periodo);
• il ritardo dell’allarme di temperatura non ha effetto su
due funzioni particolari: lo sbrinamento ed il ciclo
continuo. Per ritardare eventuali allarmi di temperatura
dopo queste funzioni, si deve agire sui parametri d8 per
lo sbrinamento e c6 per il ciclo continuo;
• durante lo sbrinamento ed il ciclo continuo non vengono
generati allarmi di temperatura.
Note:
• setting a delay in signalling temperature alarms can
help to avoid false alarms due to interference with the
probe or situations lasting only a limited time, such as
briefly opening the door of a store-room;
• alarm delays do not affect two particular functions:
defrosting and continuous cycle. To delay any temperature
alarms after these functions, parameters d8 for
defrosting and c6 for continuous cycle must be adjusted;
• temperature alarms are not generated during defrosting
and continuous cycle operation.
Def.: Ad=120 => 120 minuti di ritardo sulla segnalazione
degli allarmi di temperatura.
Disponibile su tutti i modelli.
Parametro con accesso diretto da Telecomando.
Def.: Ad=120 => 120 minutes’ delay in signalling
temperature alarms.
Available on all models. Parameter with direct access from
remote control.
Come già indicato dai valori di default dei parametri AL e
AH, gli strumenti vengono programmati in fabbrica con
l’allarme di alta temperatura e quello di bassa disabilitati.
Gli allarmi, quando abilitati, fanno suonare il cicalino
interno, se previsto, e mostrano un codice sul display:
HI per l’alta temperatura e LO per la bassa.
As indicated by the AL and AH defaults, the instruments
have been programmed to detect both the high and the
low temperature alarm. In the event of abnormal
conditions the internal buzzer (if the alarm is enabled) will
sound and the display will show the code of the alarm,
that is HI for high temperature, LO for low temperature.
Le condizioni che generano l’allarme di temperatura
(quando AH o AL sono diversi da zero) sono:
• allarme di alta temperatura: la temperatura rilevata
dalla sonda ambiente è sopra il set-point
impostato per un valore maggiore di AH
(temperatura ambiente > set point + AH);
• allarme di bassa temperatura: la temperatura rilevata
dalla sonda ambiente è sotto il set-point impostato
per un valore maggiore di AL
(temperatura ambiente < set point - AL).
High/Low temperature alarms (AH or Al not equal to zero)
are generated by abnormal temperature conditions:
• high temperature alarm: the temperature measured by
the room probe is “AH” degrees (or more) above the
set-point: room temperature > set-point + AH;
• low temperature alarm: the temperature measured by
the room probe is “AL” degrees (or more) below the
set-point: room temperature < set point - AL.
Nota: in base alla programmazione realizzata in fabbrica
(valori di default) si ha AL=0 e AH=0 (cioè allarmi di
temperatura disabilitati) e l’eventuale segnalazione di
allarme è ritardata di 120 minuti (Ad=120). Il valore
associato ad “Ad” indica infatti i minuti di ritardo che
il controllo deve attendere prima di generare un allarme
di temperatura.
Note: on the basis of the default values, AL=0 and AH=0
(temperature alarms inhibited) any temperature alarm
message will be delayed for 120 minutes (Ad=120). The
value of “Ad” is in fact the time-interval the control must
wait before generating a temperature alarm.
35
A4: Configurazione ingresso digitale Multifunzione
Nella serie Infrared questo parametro definisce il significato
dell’ingresso digitale Multifunzione.
L’ingresso digitale Multifunzione può assumere significati
differenti in funzione del valore attribuito a questo parametro,
e in funzione del modello di controllo utilizzato.
Di seguito vengono descritti i funzionamenti previsti:
A4: Configuration of the Multifunction digital input
This defines the effect of Multifunction digital input in the
Infrared series.
The Multifunction digital input can have varying significance,
according to the values given to this parameter and as a
function of the type of control used.
The various functions are described below:
A4=0 Ingresso non attivo
L’ingresso digitale Multifunzione non viene usato. È il valore
previsto in fabbrica per tutte le versioni escluso il modello
IR32ME.
A4=0: Input not enabled
The Multifunction digital input is not used. This is the value
set in the factory for all versions except model IR32ME.
A4=1 Allarme esterno immediato
È possibile collegare all’ingresso digitale un allarme esterno
che richiede intervento immediato (ad esempio allarme di
alta pressione o termico compressore). In particolare
l’allarme viene rilevato quando il contatto si apre
(funzionamento regolare con contatto chiuso).
A4=1 Immediate external alarm
It is possible to connect to the digital input an external
alarm which will request immediate intervention (for example
a high pressure or compressor overload alarm).
In particular the alarm is registered when the contact is
opened (normal operation with closed contact).
L’attivazione dell’allarme:
• provoca la segnalazione sul display (si veda l’allarme IA);
• attiva il buzzer, se previsto;
• comporta le seguenti azioni sugli attuatori:
- compressore: funziona secondo i valori assegnati al
parametro A6 (blocco compressore da allarme esterno).
- ventilatori: continuano a funzionare secondo i param.
ventole (F). Se l’allarme esterno viene rilevato durante
uno sbrinamento o un ciclo continuo, il controllo esce
dalle procedure.
Alarm enabling:
• produces a display signal (see alarm IA);
• enables the buzzer, if present;
• initiates the following actions:
- compressor: works according to values under
parameter A6 (compressor locking by external alarm);
- fans: continue to work according to fan parameters
(F). If the external alarm is registered during defrosting
or a continuous cycle, control exits from the procedures.
Quando l’allarme cessa, la macchina torna a funzionare
secondo le seguenti modalità:
• sbrinamento: viene ripristinata la possibilità di eseguire
sbrinamenti. Il successivo viene realizzato
dopo il tempo dI (intervallo tra gli sbrinamenti) impostato;
• compressore: se nell’istante di fine allarme il
compressore era acceso, rimane acceso rispettando il
tempo minimo di accensione selezionato (si veda il
parametro c2);
• Se invece era spento, viene mantenuto spento per un
tempo minimo pari al tempo minimo di spegnimento
(si veda il parametro c3).
When the alarm ends the equipment resumes operation
as follows:
• defrost: the opportunity to defrost is reinstated. The next
defrosting is effected after the interval dI (interval
between defrosting) that has been set;
• compressor: If the compressor is operating at the
moment when the alarm ceases, it remains operating
and follows the minimum on-time that has been set
(parameter c2);
• If the compressor was off, it is kept off for a minimum
equivalent to that set under parameter c3.
Nota importante: si ricorda che per garantire la sicurezza
dell’unità in caso di allarmi gravi, è necessario predisporre
sull’unità stessa tutte le sicurezze elettromeccaniche
necessarie a garantire un corretto funzionamento
Important: it should be remembered that to guarantee the
safety of the unit in case of serious alarms it is necessary
always to fit the unit itself with all the electro-mechanical
safety devices needed to ensure correct operation.
A4=2 Allarme esterno ritardato
Il significato, il collegamento e la modalità di funzionamento
sono simili a quelle già indicate per il parametro A4=1.
Suggerimento: grazie a questa configurazione di A4 è
possibile ritardare la segnalazione di allarme per un
tempo, in minuti, pari al valore selezionato in A7
(si veda più avanti).
Questa configurazione torna particolarmente utile per
gestire l’allarme di bassa pressione.
È frequente infatti che, in fase di prima partenza, l’unità
rilevi un allarme di bassa pressione dovuto alle condizioni
ambientali e non a malfunzionamenti dell’unità.
A4=2 Delayed external alarm
The significance, connection and mode of operation are
similar to those already indicated for the parameter A4=1.
Suggestion: when A4=2 it is possible to delay the alarm
signal for a period in minutes equivalent to value chosen
for A7 (see below).
This arrangement is particularly useful for controlling the
low pressure alarm.
In fact it often happens that on first starting up, the unit
registers a low pressure alarm due to ambient conditions
rather than to any malfunctioning of the equipment.
Imponendo un ritardo all’allarme si evitano false
segnalazioni. Infatti, calcolando opportunamente il
ritardo, se la bassa pressione è dovuta a situazioni
ambientali (bassa temperatura) si avrà il reinserimento
automatico dell’allarme prima che sia trascorso il ritardo
impostato. Le azioni su compressore, ventilatori,
sbrinamento e ciclo continuo sono le stesse, dopo
il ritardo impostato, già viste per A4=1.
By setting a delay on the alarm, false alarms are
avoided. In fact, by calculating the delay appropriately, if
the low pressure is due to environmental factors (low
temperature), the alarm will be automatically re-instated
before the delay set has elapsed. After the set delay
period, effects on the compressor, fans, defrosting and
continuous cycle are the same as when A4=1.
36
A4=3 Il significato varia a seconda del modello usato
A4=3 The effect varies according to the model:
Versione IR32ME
IR32ME version
A4=3 Selezione sonde
Consente di sfruttare l’ingresso digitale per visualizzare
sul display la temperatura rilevata dalla sonda P1 o dalla
sonda P2. In particolare con contatto aperto viene
visualizzata la sonda P1, con contatto chiuso la sonda P2.
Def.: A4=3 ingresso digitale per selezione sonde.
A4=3: probe selection
Allows the digital input to be used to display the temperature
registered by probe 1 or probe 2. When the contact is
open the reading on P1 is displayed, when contact is
closed, P2.
Def.: A4=3 probe selection digital input.
Versione IR32SE con H1=0
(funzionamento termostato)
Version IR32SE with H1=0
(thermostat function)
A4=3 Funzionamento Direct/Reverse
L’ingresso digitale è utilizzato per selezionare il
funzionamento Direct (per refrigerazione) o Reverse
(per riscaldamento, si veda anche il parametro r3).
Con contatto aperto lo strumento funziona in Direct,
con contatto chiuso in Reverse.
È possibile quindi collegare, ad esempio, un deviatore che
selezioni, a seconda della posizione, il funzionamento
caldo/freddo.
A4=3: Direct/Reverse operation
The digital input is used to choose the Direct function (for
refrigeration) or the Reverse function (for heating - see
also parameter r3).
When the contact is open the equipment works in Direct
mode, when the contact is closed, in Reverse. It is therefore
possible to connect, for example, a switch which will
command, according to its position, heating or cooling.
Nota: se A4=3 lo stato dell’ingresso digitale ha priorità sul
parametro r3, ovvero il valore assegnato al parametro r3
diventa indifferente e conta solo lo stato (aperto o chiuso)
dell’ingresso digitale.
Note: if A4=3 the state of the digital input takes priority
over parameter r3; that is, the value assigned to r3
becomes immaterial and only the state of (open or closed)
of the digital input counts.
Per tutti gli altri modelli,
compresi IR32SE con H1=1
All other versions,
including IR32SE with H1=1
A4=3 Abilitazione sbrinamento
È possibile collegare un contatto esterno all’ingresso
multifunzione per abilitare o inibire lo sbrinamento.
• Contatto aperto:
- lo sbrinamento è inibito.
• Contatto chiuso:
- lo sbrinamento è abilitato.
• Contatto chiuso senza richiesta da parte del regolatore:
- lo sbrinamento non viene effettuato.
• Contatto chiuso ed è in corso uno sbrinamento:
- all’eventuale apertura dell’ingresso digitale, lo
sbrinamento viene immediatamente interrotto e l’unità
riprende il funzionamento normale (senza eseguire le
fasi di gocciolamento o post-gocciolamento). Il LED
“DEF” inizia a lampeggiare indicando che resta la
richiesta di sbrinamento, in attesa della prossima
abilitazione (successiva chiusura del contatto).
A4=3: Defrost enabling
It is possible to connect an external contact to the
Multifunction input to enable or inhibit defrosting.
• Open contact:
- defrosting is inhibited
• Closed contact:
- defrosting is enabled.
• Closed contact, but defrosting has not been requested
by the controller:
- defrosting will not occur.
• Closed contact and defrosting is under way:
- any opening of the contact will cause defrosting to be
interrupted immediately, and the equipment will resume
normal operation (without performing the dripping or
post-dripping phases). The “DEF” LED begins to flash,
indicating that the request for defrosting remains
unsatisfied and will await the next consent signal (the
closure of the contact).
Suggestion: This function is useful, for example:
- with refrigerated multiplexed cabinets fitted with hot gas
defrosting. With these installations it is necessary to
defrost a cold room (walk-in cooler) at a time, so at any
given moment, some cold rooms (walk-in coolers) will
be enabled to defrost and others inhibited.
- to inhibit defrosting of those units exposed to the public
during shopping hours. A request for defrosting which
arises when the contact is open will remain in waiting
until the contact is closed.
Suggerimento: questa funzione è utile, ad esempio, nel
caso di:
- banchi frigoriferi canalizzati con sbrinamento a gas
caldo. In questi impianti è necessario sbrinare per “isole”
per cui, nello stesso istante, alcune isole sono abilitate a
sbrinare, altre sono inibite;
- impedire sbrinamenti delle unità esposte al pubblico
durante il periodo di apertura. Una eventuale richiesta di
sbrinamento avvenuta con il contatto aperto rimarrà in
attesa fino alla chiusura del contatto.
A4=4 Inizio sbrinamento da contatto esterno
Questa funzione consente di far partire lo sbrinamento da
contatto esterno, il quale ha priorità maggiore rispetto allo
sbrinamento “interno”, da parametro, o a quello da tastiera.
Per escludere gli sbrinamenti ciclici generati
automaticamente dal controllo porre dI=0.
A4=4: Initiation of defrosting by external contact
This function enables defrost by an external contact.
This defrosting has priority over “internal”
defrosting ordered by parameter, or from the keypad.
To exclude automatic defrosting, set dI=0.
Nota: se lo sbrinamento avviene tramite contatto esterno
restano validi tutti i parametri di tipo “d” selezionati.
In particolare può essere utile porre dI=0 per abilitare solo
gli sbrinamenti manuali, o da contatto esterno, escludendo
gli sbrinamenti generati dall’orologio interno.
Note: where defrosting occurs through external contact all
the “d” parameters selected remain valid. In particular it
can be useful to set dI=0 so as to permit only manual or
externally ordered defrosting, and excluding defrosting
ordered by the internal clock.
37
Questa funzione è utile nel caso sia necessario eseguire
sbrinamenti in tempo reale. Per realizzarli è sufficiente
collegare un timer ciclico, meccanico o elettronico,
all’ingresso digitale (selezionare A4=4, se l’ingresso scelto
è Id1, oppure A5=4 se l’ingresso scelto è Id2). Quando il
contatto del timer passa da aperto a chiuso si innesca la
richiesta di sbrinamento.
This function is useful if is necessary to perform a
defrosting in real time. To do this it is sufficient to connect
a mechanical or electronic timer to the digital input (set
A4=4 for Input 1, or A5=4 for Input 2). When the timer
contact switches from open to closed, a request for
defrosting is passed.
È possibile, come anticipato nella descrizione del parametro d5, collegare più unità allo stesso timer.
As described under parameter d5, it is possible to link
more than one unit to the same timer.
Nota importante: per il collegamento di più unità allo
stesso timer, la soluzione migliore è quella di isolare tutti i
contatti galvanicamente, inserendo dei relè di rimando per
ogni contatto. Se non si applica questa soluzione, per
evitare correnti indesiderate tra le alimentazioni si utilizzi
la disposizione riportata a pag. 8.
Important: to connect a number of units to the same
timer, the best solution involves galvanically insulating all
the contacts, by inserting delay relays for each contact. In
alternative, to avoid unwanted current between the various
power sources, use the layout described on page 8.
By choosing the value of parameter d5 appropriately for
each unit it is possible to avoid simultaneous defrosting by
more than one unit.
Scegliendo il valore di d5 in ogni unità sarè possibile evitare sbrinamenti contemporanei.
t
timer
defrost
dP (1)
unit 1
defrost
d5 (2)
dP (2)
unit 2
defrost
d5 (3)
dP (3)
unit 3
defrost request
Legenda:
t = impulso del timer per iniziare lo sbrinamento: la durata minima
deve essere di 0.5 secondi
dP(1) = durata massima sbrinamento unità 1
d5(2) = ritardo sbrinamento da contatto esterno per l’unità 2.
Deve essere maggiore di dP(1) se non si vuole sovrapposizione
tra gli sbrinamenti
Significati analoghi per d5(3) e dP(3).
Key:
t = timer impulse to start defrosting; minimum duration must be
0.5 seconds;
dP(1) = maximum duration of defrosting, unit 1;
d5(2) = external contact’s defrost delay for unit 2. This must be
greater than dP(1) if two units are not to defrost at the same time.
Similarly for d5(3) and dP(3).
A4=5 Switch porta
Impostando A4=5 è possibile gestire l’interruttore della
porta cella. Questo parametro, insieme con i parametri A5,
d8, consente la gestione dell’algoritmo “switch-porta”,
per tutti i modelli ad esclusione dell’IR32ME.
Quando la porta è aperta:
• la luce è accesa (solo nel modello IR32CE con uscita
AUX programmata per gestione luce);
• il compr. è spento e le ventole evaporatore sono spente;
• la misura visualizzata lampeggia;
• gli allarmi di temperatura sono disabilitati.
A4=5: Door switch
By setting A4=5 it is possible to control the cold room
front door switch at the store-room door. This parameter
allows management of the new “door switch” algorithm,
for all the models except IR32ME.
When the door is open:
• the light is open (only IR32CE model with an AUX
output programmed to control the management of light);
• the compressor is OFF and the evaporator fans are OFF;
• the measure displayed flashes;
• the temperature alarms are inhibited.
Alla chiusura della porta (e del contatto Multifunzione),
trascorso un intervallo di tempo selezionabile (d8), il
controllo ritorna in funzionamento normale, abilitando gli
allarmi di temperatura. Nella riaccensione del compressore
vengono comunque rispettati gli eventuali tempi di
protezione selezionati (si vedano i parametri “C”). Se la
porta resta aperta per un tempo superiore a d8, il display
inizia a lampeggiare e il controllo riavvia il normale
funzionamento (compressore e ventilatore On, se richiesto).
When the door is closed (and also the Multifunction
contact), the control resumes the previous operation,
delaying any temperature alarm by a time interval
equivalent to the set value of d8. On re-starting the
compressor however, any protective time constraints
selected will be respected (see C parameters). If the door
stays open for a time greater than d8, the display will
begin flashing and the control will resume normal
operating (compressor and fan ON, if required).
Note: even if the fan is controlled by the fan controller
(see category F), the fans will be forced switch off.
Nota: anche nel caso in cui il ventilatore sia gestito dal
regolatore ventole (si veda la famiglia di parametri “F”)
si ha lo spegnimento forzato delle ventole.
38
The new algorithm solves any problem due to door-switch
malfunctioning.
Il nuovo algoritmo risolve ogni problema legato ad eventuali guasti o mal funzionamenti dello “switch-porta”.
A4
A5
d8
Programmazione dei parametri per lo “switch porta”
Programming of parameters for the “door-switch”
Tipo Min.
Type Min.
Max
Max
U.M.
U.M.
Def. Nuovo
Def. New
Config. ingresso digitale n. 1 / Digital input configuration No. 1
Config. ingresso digitale n. 2 / Digital input configuration No. 2
Se A4 o A5=5, tempo max di fermo cella con porta aperta.
Inoltre d8 indica il tempo di esclusione allarme dopo sbrinamento.
If A4 or A5=5, max. stop time of the cold room with open door .
Furthermore, d8 indicates the time to exclude the alarm after defrost.
C
C
0
0
7
7
-
0
0
F
0
15 orehours
1
Switch-porta
Door-switch
A4=6 On/Off remoto
L’ingresso digitale può essere programmato anche come
On/Off remoto. Quando il controllo è spento:
• la temperatura è visualizzata;
• la protezione anti-ciclo del compressore (tempo minimo
tra 2 accensioni) è attiva;
• l’uscita AUX rimane operativa, le altre uscite vengono
disattivate;
• la misura viene visual. alternativamente a 2 linee oriz.
Contatto chiuso => ON.
Se A4=6 e A5=6 => il controllo è ON con entrambi i
contatti chiusi.
A4=6 Remote ON/OFF
The digital input can be programmed also as remote
ON/OFF. When the control is OFF:
• the temperature is displayed;
• the compressor SAFETY anti-cycling protection (min.
time between 2 start-ups) is active;
• the AUX output remains operative, the other outputs are
inhibited;
• the measure displayed is visualised alternatively with
two horizontal lines.
Closed contact => ON.
If A4=6 and A5=6 => the control is ON with both contacts
closed.
A4=7 Switch-tenda
Se l’ingresso viene selezionato come switch-tenda,
il controllo modifica il set-point alla chiusura del contatto,
aggiungendogli il valore del parametro r4.
Con r4=3.0 (valore pre-programmato) il set point viene
aumentato di 3 gradi rispetto al valore utilizzato con tenda
aperta.
A4=7 Curtain-switch
If the input is selected as curtain-switch, the control
modifies the set-point at the closing of the contact,
adding it to the value of parameter r4.
With r4=3.0 (pre-set value) the set point is increased 3
degrees above the value used for the open curtain.
Contatto chiuso => tenda abbassata.
Nel caso l’uscita ausiliaria sia utilizzata per la gestione
della luce (solo mod. IR32CE), l’abbassamento della
tenda spegne automaticamente la luce, mentre
il sollevamento l’accende.
Closed contact => lowered curtain.
In the case of auxiliary output used for the management
of the light (only mod. IR32CE), the lowering of the
curtain automatically switches off the light, while its raising
switches it on.
39
La tabella sotto riportata riassume le funzioni che possono
essere assunte dall’ingresso digitale in corrispondenza del
valore assegnato alla variabile A4 e al modello utilizzato.
The table below summarises the functions served by the
digital input according to the values assigned to A4
and to the model version being used.
Ingressi digitali programmabili: elenco delle opzioni
Programmable digital inputs: list of options
Valore A4/A5
Value A4/A5
Significato
Meaning
0
1
2
3
4
ingresso non attivo / not active input
allarme esterno imm. / imm. external alarm
allarme esterno con ritardo attuazione
external alarm with delay
abilitazione defrost / enabling of defrost
inizio defrost / start of defrost
5
switch porta / door switch
6
On/Off remoto / remote ON/OFF
7
switch tenda / curtain switch
Def.:A4=3
A4=0
Funzionamento
Operating
Contatto aperto = allarme attivo / Open contact = active alarm
Contatto aperto = allarme attivo. / Open contact = active alarm.
Ritardo: vedi parametro A7 / Delay: see parameter A7
Cont. aperto = defrost non abil. / Open contact = defrost not enabled
Il defrost viene avviato alla chiusura del contatto. può essere
utilizzato per sbrinamenti in tempo reale.
Defrost is activated when the contact closes.
It can be used for real time defrosting.
Contatto aperto = porta aperta. All’apertura della porta vengono
spenti il compressore ed il ventilatore.
Contact open = door open. When the door is open the
compressor and the fan are turned off.
Contatto chiuso = On. / Closed contact = ON.
Se A4 =6 e A5=6 il controllo è ON con entrambi i contatti chiusi.
If A4 =6 and A5=6 the control is ON with both the contacts OFF.
Contatto chiuso = tenda abbas. / Closed contact = curtain down.
Se l’ingresso è selezionato come switch tenda, il controllo
modifica il set- point alla chiusura del contatto, aggiungendogli
il valore del parametro r4.
If the input is selected as curtain switch, when the contact
closes the control modifies the set point adding the value
of the parameter r4.
Def.:A4=3
A4=0
(solo IR32ME),
per tutti gli altri modelli.
(IR32ME only),
all other models.
A5: Configurazione del secondo ingresso digitale.
Per questo parametro vale la stessa tabella relativa al
parametro A4, ovviamente riferita al secondo ingresso
digitale. Def.: A5=0. Disponibile su tutti i modelli.
A5: Configuration of the second digital input.
See the table regarding parameter A4, naturally in
reference to the second digital input.
Def.: A5=0. Available on all models.
Nota: per il termometro (IR32ME), ha senso solo A4 o A5
uguali a 0 oppure a 3.
Note: for the thermometer (IR32ME), the only valid values
are A4 or A5 equal to 0 or 3.
A6: Blocco compressore da allarme esterno
Il significato di questo parametro è analogo a quello del
parametro c4 (duty-setting). Anzichè agire sull’allarme
sonda, esso agisce sull’allarme esterno rilevato da ingresso
multifunzione (A4= 1 o A4=2). Nel caso in cui sia intervenuto un allarme esterno (sia immediato che ritardato) il
compressore funziona per un tempo pari al valore
assegnato al parametro A6 (in minuti), mentre rimane
spento per un periodo fisso di 15 minuti.
A6: Compressor locking by external alarm
The function of this parameter is similar to that of parameter
c4 (duty setting). Instead of acting on the probe alarm, it
acts on the external alarm via the Multifunction input
(A4=1 or A4=2). When an external alarm occurs (whether
immediate or delayed), the compressor works for a period
equivalent to the value given to parameter A6 (in minutes),
while it remains off for a fixed period of 15 minutes.
Assegnando due particolari valori, A6 assume i seguenti
significati:
A6=0
il compressore rimane sempre spento;
A6=100 il compressore rimane sempre acceso.
I ventilatori continuano ad essere gestiti secondo
i parametri selezionati (si veda categoria “F”). Nel caso sia
attivo anche il duty-setting per l’allarme sonda (parametro
c4), il controllo utilizza il valore di c4.
Def.: A6=0 => compressore spento in caso di allarme
esterno. Disponibile su tutti i modelli tranne IR32ME.
When given two particular values A6 serves the following
functions:
A6=0
the compressor always remains off;
A6=100 the compressor always remains on.
The fans continue to be controlled by according to the
selected parameters (see category F). If the duty setting
for the probe alarm (parameter c4) is also ON, the control
uses the value of c4.
Def.: A6=0 => compressor OFF if there is an external
alarm). Available on all models except IR32ME.
A7: Ritardo rilevazione dell’allarme esterno
(ingresso Multifunzione)
Stabilisce il ritardo (in minuti) al rilevamento dell’allarme
esterno quando A4=2.
Def.: A7=0. Disponibile su tutti i modelli tranne IR32ME.
A7: Delay in registration of external alarm
(multifunction input)
Sets the delay (in minutes) in registering the external
alarm when A4=2.
Def.: A7=0. Available on all models except IR32ME.
40
7.8 F=Parameters for fan management (only
IR32CE)
7.8 F=Parametri per la gestione delle Ventole
dell’Evaporatore (solo per IR32CE)
F0
F1
F2
F3
Fd
Parametri ventole
Fans parameters
Tipo Min.
Type Min.
Max
Max
U.M.
U.M.
Def. Nuovo
Def. New
Gestione ventole / Fan management
Temperatura accensione ventole / Fan switching on temperature
Stop ventole a compressore fermo (0=no, 1=sì)
Stop fans when compressor iis OFF (0=no, 1=yes)
Stop ventole in sbrinamento (0=no, 1=sì)
Stop fans during defrost (0=no, 1=yes)
Fermo post gocciolamento / Stop after dripping
C
F
C
0
0
0
2
+20
1
flag
°C/°F
flag
0
5
1
C
0
1
flag
1
F
0
15
min
1
Nota importante: affinchè i tempi impostati diventino
operativi, bisogna spegnere e riaccendere lo strumento.
Important: for the set times to become operative, the
instrument must be switched on and off again.
In funzionamento normale i controlli della serie Infrared,
possono controllare le ventole dell’evaporatore nei modi
seguenti:
• continuamente;
• solo quando il compressore è attivato;
• in funzione della temperatura dell’evaporatore
e della temperatura ambiente.
In normal operation the Infrared series controls can
manage the evaporator fans in the following ways:
• continuously;
• only when the compressor is activated;
• as a function of the evaporator and room temperature.
F0: Gestione ventole
Le ventole possono essere sottoposte al “regolatore
ventole” che le gestisce in funzione della temperatura
rilevata dalle sonde di sbrinamento e di regolazione
(ambiente).
In alternativa le ventole funzionano sempre con la
possibilità di spegnerle, nelle seguenti situazioni:
• quando il compressore è fermo (si veda il parametro F2);
• durante lo sbrinamento (si veda il parametro F3);
• durante un periodo di gocciolamento (si veda il
parametro dd);
• e per un ulteriore periodo di post-gocciolamento
(si veda il parametro Fd).
F0: Fan management
Fans can be put under the control of the fan controller,
which manages them according to the temperature
registered by the defrost and control (room) probes.
Alternatively, the fans can work constantly, with the
possibility of switching them off, in the following situations:
• when the compressor is OFF (see parameter F2);
• during defrosting (see parameter F3);
• during a period of dripping (see parameter dd);
• for a further period after dripping (see parameter F1).
I valori ammessi per questo parametro sono:
F0=0
ventole sempre accese escluso fasi specifiche
(si vedano i parametri F2, F3 e Fd);
F0=1
ventole termostatate in base alla differenza tra
temperatura ambiente e temperatura evaporatore;
F0=2
ventole termostatate in base alla temperatura
dell’evaporatore.
Permitted values for this parameter are:
F0=0
fan always on except for in specific phases (see
parameters F2, F3 and Fd);
F0=1
fan thermostatatted according to the difference
between room and evaporator temperature;
F0=2
fan thermostatatted according to evaporator
temperature.
Def.: F0=0 => le ventole non sottoposte al “regolatore
ventole”.
Def.: F0=0 => fans not subject to “fan controller”.
Nota: si ricorda che se è previsto un periodo di
gocciolamento (dd=0), le ventole vengono comunque
spente, indipendentemente dal valore di F0.
Note: please note that if a dripping time is set (dd=0),
the fans are switched off in any case, independently of the
value of F0.
F1: Temperatura accensione ventole (parametro
operativo solo se F0=1 o F0=2)
Il regolatore attiva le ventole solo quando la temperatura
dell’evaporatore è sufficientemente più bassa della
temperatura ambiente. Il parametro F1, con F0=1, indica
la minima differenza che deve esistere tra la temperatura
ambiente e la temperatura evaporatore perchè le ventole
siano azionate.
F1: Fan switching on temperature (operative only
when F0=1 or F0=2)
The controller activates the fans only when the temperature
of the evaporator is far enough below the room
temperature. Parameter F1, with F1=0, sets the minimum
difference which there must be between the room and
evaporator temperatures for the fans to be activated
F0=1
per temp. evaporatore < (temp. ambiente – F1-A0)
- le ventole sono ON;
per temp. evaporatore > (temp. ambiente - F1)
- le ventole sono OFF;
F0=1
for evaporator temper. < (room temper. - F1 - A0)
- the fans are ON;
for evaporator temper. > (room temper. - F1)
- the fans are OFF;
Una volta spente, le ventole ripartono quando la differenza
tra le due sonde è pari a F1+A0, dove A0 è il differenziale
del “regolatore ventole” (si veda la figura sottostante).
Once switched off, the fans will start up again when the
difference between the two probes is equal to F1+A0,
where A0 is the fan controller differential (see diagram).
41
temperature
Amb.
Def.: F1=5 => come
dimostra la figura, le
ventole rimangono accese
fintantochè l’evaporatore è
5 gradi più freddo della
temperatura ambiente.
Def.: F1=5 => as shown in
the figure, the fans stay on
until the evaporator is 5
degrees cooler than
ambient temperature.
Amb. F1
Amb. F1-A0
Evap.
ON
Evap. Fan
OFF
Con F0=2, il parametro F1 indica lo scostamento dal set
massimo affinchè le ventole siano attive.
With F0=2, parameter F1 indicates the change from the
maximum set for the fans to become active.
F0=2
F0=2
per temperatura evaporatore < (set-point + F1-A0)
- le ventole sono ON;
per temperatura evaporatore > (set-point + F1)
- le ventole sono OFF.
for evaporator temper. < (set-point + F1-A0)
- the fans are ON;
for evaporator temper. > (set-point + F1)
- the fans are OFF.
Disponibile solo su IR32CE.
Available only on IR32CE.
F2: Stop ventole a compressore fermo (parametro
operativo solo se F0=0)
Permette di decidere se le ventole devono funzionare
sempre (tranne nel ciclo di defrost: si vedano i parametri
F3, dd e Fd) o solo quando funziona il compressore.
F2=0 (= no) le ventole funzionano anche quando
il compressore è fermo;
F2=1 (= sì) le ventole sono ferme quando
il compressore è fermo.
F2: Stop fans when compressor is OFF (parameter
operative only when F0=0).
It allows a choice to be made as to whether the fans
should operate continuously (except for the defrost cycle:
see parameters F3, dd and Fd) or only when
the compressor is working.
F2=0 (= no) the fans operate even if the compres. is off;
F2=1 (= yes) the fans operate only when the compr. is off.
Def.: F2=1 => ventole spente a compressore spento.
Disponibile solo su IR32CE.
Def.: F2=1 => fans operate when compressor is off.
Available only on IR32CE.
F3: Stop ventole in sbrinamento (parametro operativo
solo se F0=0)
Permette di decidere se le ventole devono funzionare o no
durante lo sbrinamento. Non è attivo se le ventole sono
gestite dal regolatore ventole.
F3=0 (= no) le ventole funzionano durante le sbrinamento;
F3=1 (= sì) le ventole non funzionano durante
lo sbrinamento.
Si ricorda che durante il tempo di gocciolamento,
se previsto, le ventole sono sempre spente.
F3: Stop fans during defrosting (parameter operative
only when F0=0)
Allows a choice to be made as to whether the fans should
operate during defrosting. Inactive if the fans are
managed by the fan controller.
F3=0 (= no) fans working during defrosting;
F3=1 (= yes) fans do not work during defrosting.
Note that during dripping time, if provided for, fans are
always off.
Def.: F3=1 => ventole evaporatore spente durante lo
sbrinamento. Disponibile solo su IR32CE.
Def.: F3=1 => evaporator fans OFF during defrosting.
Available only on IR32CE.
Fd: Fermo post-gocciolamento
Le ventole, dopo lo sbrinamento, possono essere bloccate
per un ulteriore periodo oltre dd (in minuti) definito dal
valore di Fd.
Questo è utile per consentire all’evaporatore di tornare in
temperatura dopo lo sbrinamento, evitando quindi di forzare
aria “calda” all’interno del frigorifero.
Nel caso di gestione con regolatore ventole, non è
necessario selezionare un tempo Fd in quanto il regolatore
provvede a far ripartire le ventole quando l’evaporatore è
in temperatura.
Fd: Cut-out after dripping
After defrosting, the fans can be blocked for a further
period over dd, in minutes, defined by the value
given to Fd.
This is useful for allowing the evaporator to return to
temperature after defrosting, thus avoiding forcing “hot” air
into the interior of the refrigerator.
Where the fan controller is in command, it is not necessary
to select a time for Fd, as the controller starts the fans
when the evaporator is at the right temperature.
Se il “regolatore ventole” è attivo (F0≠0), assegnando ad
Fd un valore diverso da zero, le ventole restano spente
per tempo pari al valore di Fd, indipendentemente dalla
temperatura dell’evaporatore.
If the fan controller is in command (i.e. F0≠0), assigning
any value other than zero to Fd causes the fans to remain
off for a period equivalent to the value of Fd,
independently of the temperature of the evaporator.
Def.: Fd=1 => 1 minuto di fermata post-gocciolamento.
Disponibile solo su IR32CE.
Parametro con accesso diretto da Telecomando.
Def.: Fd=1 => 1 minute cut-out after dripping.
Available only on IR32CE.
Parameter with direct access from remote control.
42
Summary diagram of evaporator fan operation
Schema riassuntivo funzionamento ventole evaporatore
Gestione ventole
Fan management
Ventole gestite
dal regolatore?
Fans managed
by fan controller?
NO
F0≠0
SI/YES
F0=0
Ventole spente a
compressore spento?
Fans off when
compressor off?
SI/YES
F2=1
SI/YES
F0=1
Controllo relativo
ventole?
Relative fan control?
NO
F2=0
NO
F0=2
Ventole gestite in modo relativo
Fans controlled in relative mode
Ventole gestite in modo assoluto
Fans controlled in absolute mode
Accensione ventole quando
Temp. evap. < T. amb. - F1 - A0
Fans on when evap. T < room T. - F1 - A0
Accensione ventole quando
Temp. evap. < Set + F1 - A0
Fans on when evap. T < set + F1 - A0
Spegnimento ventole quando
Temp. evap. > T. amb. - F1
Fans off when evap. T > room T. - F1
Spegnimento ventole quando
Temp. evap. > Set + F1
Fans off when evap. T > set + F1
SI/YES
F3=1
Ventole sempre spente durante il gocciolamento
(dd) e durante il post gocciolamento (fd)
Fans always off during dripping (dd)
and post-dripping (fd)
43
Ventole spente
durante lo
sbrinamento?
Fans off
during defrost?
NO
F3=0
7.9 H = General configuration parameters
7.9 H = Parametri generali di configurazione
H0
H1
H2
H3
H4
Parametri generali di configurazione
General configuration parameters
Tipo Min.
Type Min.
Max
Max
U.M.
U.M.
Def. Nuovo
Def. New
Indirizzo seriale: con opzione seriale 485
Serial address: with 485 serial option
Modalità funzionamento / Operating mode
Disabilitazione tastiera e/o telecomando
Keypad and/or remote control inhibition
0=tasti disabilitati / 0=buttons inhibited;
1=tasti & IR abilitati / 1=buttons & IR enabled;
2=tasti & IR disabilitati / 2=buttons & IR inhibited;
3=IR disabilitato / 3=IR disabled
Codice di abilitazione programmazione da telecomando
Remote control program enabling code
Disabilitazione buzzer / Buzzer inhibition
0=buzzer abilitato / 0=buzzer enabled
0
199
15
-
1
C
C
0
0
2
3
flag
flag
0
1
C
0
199
-
0
C
0
1
flag
0
Nota importante: affinchè i tempi impostati diventino
operativi, bisogna spegnere e riaccendere lo strumento.
Important: for the set times to become operative, the
instrument must be switched on and off again.
H0: Indirizzo seriale
Consente di assegnare allo strumento un indirizzo a cui
risponde quando è collegato ad un sistema di supervisione
o teleassistenza. Si parla anche di collegam. seriale o
collegamento in rete. Def.: H0=1. Disponibile su tutti i modelli.
H0: Serial address
Allows equipment to be provided with an address to which
it will respond when connected to a control or remote
assistance system. Also known as serial or network
connection. Def.: H0 =1. Available on all models.
H1: Modalità di funzionamento
Questo parametro permette di definire funzioni particolari
che variano al variare del modello.
Per i vari modelli si ha che:
IR32CE stabilisce se il quarto relè è usato come uscita
ausiliaria (per luce, ventola antiappannante o altro attuatore
On/Off) o come uscita di allarme.
• uscita ausiliaria: è possibile accendere/spegnere
H1: Operating mode
This parameter allows particular functions which vary
according to models.
These are:
IR32SE: can operate as a simple thermostat (H1=0 is set
in the factory), or as a thermostat and defrost controller
for static units at normal temperature (defrosting by
compressor stop, H1=1).
H1=0
thermostat;
H1=1
thermostat and defrost control;
Def.: H1=0 => thermostat operation.
IR32YE is a thermostat model with defrost control for
static low temperature units. Defrosting can be effected by
time, with single probe management (H1=0) or can be
stopped on the evaporator reaching the requested
temperature, with two-probe management (H1=1) In this
second case it is necessary to fit the equipment with a
second probe, known as the defrost probe.
By setting parameter H1, one of two operating modes can
be selected.
H1=0 (default values) => the control operates in timed
defrost end mode.
H1=1 => the equipment operates in temp. defrost end mode.
Def.: H1=0 => timed operation, with single probe
management.
Important: the IR32XE model does not use parameter H1.
IR32CE decides whether the fourth relay is used as an
auxiliary output (for lighting, anti-mist fan or other ON/OFF
function) or as an alarm output.
• auxiliary output: it is possible to start and stop the actuator
l’attuatore collegato agendo sul tasto aux . Nel caso sia
collegata al relè la luce dell’unità è possibile accenderla/
spegnerla, oltre che premendo il tasto indicato, automaticamente all’apertura della porta collegando lo switchporta (si veda il parametro A4).
• uscita di allarme: il relè segnala eventuali situazioni di
allarme permettendo l’attivazione di una sirena o altra
indicaz. di allarme remota. Il relè si eccita ad allarme attivo.
• uscita di allarme: il relè si diseccita al verificarsi di
un allarme.
connected by pressing the aux button. If the relay is
connected to the equipment’s light it is possible to switch
it on and off not only by pressing the button, but also
automatically when the door is opened or shut by
connecting the door switch (see parameter A4).
• alarm output: the relay signals any alarm situations,
allowing a siren or other remote alarm indicator to be
activated. The relay is energised when the alarm is ON.
• alarm output: the relay is de-energised when an alarm
situation occurs.
IR32SE può lavorare come semplice termostato (H1=0,
valore previsto in fabbrica) o come termostato e controllo
di sbrinamento per unità statiche a temperatura normale
(sbrinamento per fermata compressore, H1=1).
H1=0
termostato;
H1=1
termostato e controllo sbrinamento;
Def.: H1=0 => funzionamento termostato.
IR32YE è un termostato con controllo di sbrinamento per
unità statiche a bassa temperatura. Lo sbrinamento può
essere eseguito a tempo, con gestione di una sonda
(H1=0) o può essere fermato per il raggiungimento della
temperatura desiderata sull’evaporatore, con gestione di
due sonde (H1=1). In questo secondo caso è necessario
collegare allo strumento una seconda sonda detta sonda
di sbrinamento. Agendo sul parametro H1 si può selezionare appunto uno dei due funzionamenti:
H1=0 (valore previsto in fabbrica) => lo strumento
funziona con modalità di fermata sbrinamento a tempo.
H1=1 => funzion. in modalità di fermata dello sbrin. in temp.
Def.: H1=0 => funzionamento a tempo, con gestione di
una sonda.
Nota importante: il mod. IR32XE non utilizza il param. H1.
44
L’uscita AUX nel modello IR32CE in funzionamento “allarme”
può lavorare sia con relè eccitato, sia con relè non eccitato.
Il funzionamento con relè di allarme non eccitato assicura
la massima sicurezza in quanto l’allarme si attiva anche in
caso di caduta di tensione o in caso di disconnessione dei
cavi.
The AUX output in the IR32CE model in “alarm” operation
can work both with energised on de-energised relay.
De-energised alarm relay operation ensures maximum
safety as the alarm is active even when there is a
voltage drop or cables disconnection.
Riassumendo:
H1=0
uscita ausiliaria;
H1=1
relè eccitato con allarme attivo;
H1=2
relè diseccitato con allarme attivo.
In summary:
H1=0
auxiliary output;
H1=1
energised relay with ON alarm;
H1=2
de-energised relay with ON alarm.
Nota: la modalità H1=2 si dimostra utile per segnalare con
allarme, anche la mancanza di alimentazione.
Note: in H1=2 mode the alarm can be used to also signal
a power failure.
Def.: H1=1 => relè eccitato con allarme attivo.
Def.: H1=1 => energised relay with alarm ON.
H2: Disabilitazione tastiera e/o telecomando
Utilizzando il parametro H2 è possibile impedire la modifica
del set-point e degli altri parametri di funzionamento quando
lo strumento è posto in zone accessibili al pubblico.
Le possibilità sono:
H2: Disable Keypad and/or the Remote inhibition
Using H2 parameter is possible to prevent modification of
the set-point and the other operating parameters, when
the controller is exposed to the public. The possibilities
are:
Parameter
Keypad
Remote control
0
inhibited
enabled
1
enabled
enabled
2
inhibited
inhibited
3
enabled
iinhibited
Parametro
0
1
2
3
Tastiera
disabilitata
abilitata
disabilitata
abilitata
Telecomando
abilitato
abilitato
disabilitato
disabilitato
Con la tastiera disabilitata, non è possibile modificare il
set-point ed i parametri di tipo ‘’F’’, è però possibile
visualizzare il loro valore. I parametri di tipo ‘’C’’, invece,
essendo protetti da password, possono essere anche
modificati da tastiera seguendo la procedura precedentemente descritta. Con il telecomando disabilitato è solo
possibile vedere il valore dei parametri ma non modificarli.
If the Keypad is inhibited it is not possible to modify setpoint and the “F” parameters, but it is possible to display
their value. “C” parameters, accessible by means of a password, can also be modified with the above described procedure. With the remote control inhibited it is possible only
to display the value of parameters, but not to change them.
AVVERTENZE
Se si pone H2=2 o H2=3 da telecomando, questo viene
istantaneamente disabilitato senza dover confermare con
il tasto “Memo”. Per riabilitare il telecomando porre H2=0 o
H2=1 da tastiera.
WARNING
If H2 is set to “2” or “3” by the remote control, it is
immediately inhibited (pushing “MEMO” button is not
required). To enable again the remote control, set H2 to
“0” or “1” using the keypad.
H3: Codice di abilitazione per la programmazione da
telecomando
Il parametro H3 attribuisce un codice di accesso al
controllo. Come già indicato, ciò rende possibile l’utilizzo
del telecomando quando vi siano più controlli presenti
sullo stesso pannello senza il pericolo di interferenze.
Per maggiori dettagli si veda il paragrafo relativo all’utilizzo
del telecomando.
Def.: H3=00 => programmazione da telecomando senza
codice. Disponibile su tutti i modelli.
H3: Remote control programming enabling code
Parameter H3 allows an access code to the control.
As already indicated, this makes use of the remote control
possible when there are several controls on the same
panel without danger of interference.
For more detail, see the section on remote programming.
Def.: H3=00 => remote control programming without
code. Available on all models.
H4: Disabilitazione Buzzer
Questo parametro può assumere due valori:
H4=0
buzzer abilitato;
H4=1
buzzer disabilitato.
Def.: H4=0 => buzzer abilitato.
H4: Buzzer inhibition
This parameter may have two values:
H4=0
buzzer enabled;
H4=1
buzzer inhibited;
Def.: H4=0 => buzzer enabled.
45
8. Tabella riassuntiva dei parametri
8. Table of parameters
U.M.= unità di misura; Def.= valore di fabbrica.
U.M = unit of measure; Def.= default (factory set) value.
Nota importante: affinché i tempi impostati diventino
operativi, è necessario spegnere e riaccendere lo strumento.
Important: for the set times to become operative, the
instrument must be switched on and off again.
Parametro
Parameter
Tipo Min.
Type Min.
Max
Max
U.M.
U.M.
Def. Nuovo
Def. New
Password
C
+199
-
22
Parametro
Parameter
Tipo Min.
Type Min.
Max
Max
U.M.
U.M.
Def. Nuovo
Def. New
C Calibrazione sonda ambiente / Calibration room probe
F
-20
+20
°C/°F
0.0
2 Stabilità misura / Measure stability
C
1
15
-
4
3 Velocità lettura sonda / Probe reading speed
C
1
15
-
8
4 Media sonde (sonda virtuale) / Probe average (virtual probe)
C
0
100
-
0
5 Selezione °C/°F (0=°C, 1=°F) / °C/°F selection
C
0
1
flag
0
6 Abilitazione punto decimale (0=sì, 1=no) / Decimal point (0=yes, 1=no)
C
0
1
flag
0
Tipo Min.
Type Min.
Max
Max
U.M.
U.M.
Def. Nuovo
Def. New
F
C
C
C
0.1
-50
r1
0
+19.9
r2
199
1
°C/°F
°C/°F
°C/°F
flag
2
-50
60
0
C
0
+20
°C/°F
3.0
C
0
1
flag
0
F
0
199
-
F
-
-
ore
hours
°C/°F
F
-
-
°C/°F
-
Tipo Min.
Type Min.
Max
Max
U.M.
U.M.
Def. Nuovo
Def. New
C
0
15
min
0
C
0
15
min
0
C
0
15
min
0
C
0
15
min
0
C
0
100
min
0
C
C
0
0
15 ore/hours 4
15 ore/hours 2
00
Parametri sonda / Probe parameters
Parametro
Parameter
r
rd
r1
r2
r3
r4
r5
rt
rH
rL
Parametri regolatore / Control parameters
Differenziale regolatore (isteresi) / Control differential (hysteresis)
Set minimo consentito all’utente / Minimum set allowed
Set massimo consentito / Maximum set allowed
Direct/Reverse (Direct r3=0,Reverse r3=1) per IR32SE
Abil. Allarme Ed (0=no,1=sì) tutti gli altri tranne IR32ME
Direct/Reverse (Direct r3=0,Reverse r3=1) for IR32SE
Ed alarm enabling (0=no,1=yes) all mods. exc. IR32ME
Variazione automatica del set-point in funzionam. notturno
(ovvero quando lo switch tenda è chiuso, con A4 o A5=7)
Automatic set-point variation for night-time operation
(that is when the curtain switch is closed, A4 or A5=7)
Abilitazione monitoraggio temper. min e max (0=no, 1=sì)
Enable min and max temper. monitorin (0=no, 1=yes)
Intervallo effettivo di rilevazione temperatura max e min.
Effective min and max temperatur meas. interval
Temperatura massima rilevata nell’intervallo rt
Max .temperature read during interval rt
Temperatura minima rilevata nell’intervallo rt
Min. temperature read during interval rt
Parametro
Parameter
c
c0
c1
c2
c3
c4
cc
c6
Parametri compressore / Compressor parameters
Ritardo partenza compressore dall’accensione strumento
Compressor start-up delay after unit start-up
Tempo minimo tra 2 accensioni successive del compressore
Minimum interval between two compressor start-ups
Tempo minimo di spegnimento del compressore
Minimum compressor off-time
Tempo minimo di funzionamento del compressore
Minimum compressor on-time
Sicurezza relè (0=OFF, 100=ON). Vedi Duty setting
Relay safety (0=OFF,100=ON). See Duty setting
Durata ciclo continuo / Duration of continuos cycle
Tempo di esclusione allarme dopo ciclo continuo
Alarm cut-out after continuous cycle
46
-
Parametro
Parameter
d
d0
dI
dt
dP
d4
d5
d6
dd
d8
d9
d
dC
Tipo Min.
Type Min.
AH
Ad
A4
A5
A6
A7
Visualizzazione temperatura sonda sbrinamento / Defrost probe reading
F
Base dei tempi (0=ore/min, 1=min/s) / Time basis (0=hrs/min, 1=min/s.) C
F1
F2
F3
Fd
0
Tipo Min.
Type Min.
Parametri di allarme / Alarm parameters
Differenziale allarme e ventole / Differential alarms and fans
C
0.1
Allarme bassa temperatura (indica la variazione massima ammessa
F
0
rispetto al set point). Se posto = 0 esclude l’allarme di bassa temp.
Low temperature alarm (indicates the maximum variation accepted
relative to the set point). If set = 0 excludes the high temperature alarm
Allarme alta temperatura (indica la variazione massima ammessa
F
0
rispetto al set point). Se posto = 0 esclude l’allarme di alta temp.
High temperature alarm (indicates the maximum variation accepted
relative to the set point). If set = 0 excludes the high temperature alarm
Ritardo allarme temperatura / Temperature alarm delay
C
0
Configurazione ingresso digitale n. 1 / Configuration digital input no. 1
C
0
Configurazione ingresso digitale n. 2 / Configuration digital input no. 2
C
0
Blocco compress. da allarme esterno: 0=OFF, 100=ON Abilitato
C
0
se A4 o A5= 1 o 2, vedi Duty setting e ingr. Digitale
Compr. cut-out from external alarm: 0=OFF, 100=ON Enabled if A4 or A5= 1 or 2, see
Tem. di ritardo rilevazione per l’ingresso “allarme ritardato” (A4 o A5=2)
C
0
Reading delay time for “alarm delay” input (A4 or A5 = 2)
Parametro
Parameter
F
F0
U.M.
U.M.
Parametri sbrinamento / Defrost parameters
Tipo di sbrinamento (0= resistenza, 1= gas caldo,
C
0
3
flag
2= ad acqua o resist. a tempo, 3= a gas caldo a tempo)
Type of defrost (0=electrical, 1= hot gas, 2 = timed water or electrical, 3 = timed hot gas)
Intervallo tra due sbrinamenti / Interval between defrost
F
0
199 ore/hours
Temperatura di fine sbrinamento / Defrost end temperature set
F
-50
+199 °C/°F
Durata massima sbrinamento o durata effettiva per d0=2 o d0=3
F
1
199
min
Maximum duration of defrost or effective duration for d0=2 or d0=3
Sbrinamento all’accensione dello strumento (0=no, 1=sì)
C
0
1
flag
Defrost on unit start-up (0=no, 1=yes)
Ritardo sbrin. all’accensione o da ingr.digitale (A4 o A5 = 4)
C
0
199
min
Defrost delay after unit start-up or multi-function input
Blocco visualizzazione durante lo sbrinamento (0=no, 1=sì)
C
0
1
flag
Display locking during defrost (0=no, 1=yes)
Tempo gocciolamento dopo lo sbrinamento
F
0
15
min
Dripping time after defrost
Tempo esclusione allarme dopo sbrinamento e, se A4 o A5=5,
F
0
15 ore/hours
tempo esclusione allarme dall’apertura della porta
Duration of alarm cut-out after dripping, and, if A4 or A5=5, after door opening
Priorità sbrinamento sulle protezioni compress. (0=no, 1=sì)
C
0
1
flag
Defrost has priority over compressor protection (0=no, 1=yes)
Parametro
Parameter
A
A0
AL
Max
Max
Tipo Min.
Type Min.
Def. Nuovo
Def. New
0
8
4
30
0
0
1
2
1
0
1
°C/°F
flag
0
Max
Max
U.M.
U.M.
Def. Nuovo
Def. New
+20
+199
°C/°F
°C/°F
0.2
0
+199
°C/°F
0
199
7
7
100
min
min
120
0
0
0
Duty setting and Digital input
199
min
0
Max
Max
U.M.
U.M.
Def. Nuovo
Def. New
Parametri ventole / Fan parameters
Gestione ventole: 0 = ventole sempre accese escluso fasi specifiche
C
0
2
flag
0
(parameters F2, F3, ed Fd) / Fan management: 0 = fan always on except for specific phases
1=ventole termostatate in base alla differenza tra temp. Ambiente e temp. evap.,
2=ventole termostatate sulla base della temp. dell’evaporat.
1=fan thermostatatted according to diff. between ambient and evaporator temp.,
2=fan thermostatatted according to evaporator temp.
Temperatura accensione ventole: se F0=1, è la minima differenza
F
0
+20
°C/°F 5
tra temp. ambiente e evapor. per ventole ON; se F0=2, sommata al set-point, è la temperatura sotto la quale
le ventole sono ON / Fan ON temperature: if F0=1, it is the minimum diff. between ambient and evapor. temperature
for fan ON; if F0=2, added to the set-point, it is the temperature below which the fans are ON
Ventole ferme con compr. fermo (0=no, 1=sì). Attivo se F0=0
C
0
1
flag
1
Fans off with compr. off (0=no, 1=yes). ON if F0=0
Ventole ferme in sbrinamento / Fans OFF in defrost (0=no, 1=sì/yes). C
0
1
flag
1
Questo parametro è attivo per F0=0 / This parameter is active for F0=0
Fermo post gocciolamento. Attivo per ogni valore di F0
F
0
15
min
1
Shut down after dripping. Active for all values of F0
47
Parametro
Parameter
Tipo Min.
Type Min.
H Configurazione generale dei parametri / General configuration parameters
H0 Indirizzo seriale / Serial address:
- con opzione seriale 485 / with 485 serial option
C
- altrimenti / other
H1 IR32SE: 0=funz. termostato; 1=funz.termostato+sbrinam.
C
IR32SE: 0=thermostat mode; 1=thermostat+defrost mode.
IR32YE: 0=1 sonda; 1=due sonde / IR32YE: 0=1 probe; 1=two probes
IR32CE: selezione funzionamento relè 4 / IR32CE: relay four operation:
0=uscita ausiliaria, / 0=auxiliary output,
1=Relè eccitato con allarme attivo / 1=energised relay with active alarm,
2=relè diseccitato con allarme attivo / 2=de-energised relay with active alarm
H2 0=tasti disabilitati; 1 e 2=tasti & IR abilitati; 3=IR disabilitato
C
0=buttons inhibited; 1 and 2=buttons & IR enabled; 3=IR inhibited
H3 Codice abilitazione programmazione da telecomando
C
Remote control program enabling code
H4 Disabilitazione Buzzer: 0=buzzer abilitato; 1=buzzer disabilitato
C
Buzzer inhibition: 0=buzzer enabled; 1=buzzer enabled
0
0
Max
Max
U.M.
U.M.
Def. Nuovo
Def. New
199
15
1
-
1
flag
0
0
1
0
3
flag
1
00
199
-
00
0
1
flag
0
Nota importante: affinchè i tempi impostati diventino
operativi, bisogna spegnere e riaccendere lo strumento.
Important: for the set times to become operative, the
instrument must be switched on and off again.
9. Allarmi
9. Alarms
9.1 Funzionamenti anomali o particolari
9.1 Incorrect or specific functioning
Gli strumenti della serie Infrared sono in grado di rilevare
automaticamente i principali malfunzionamenti.
In caso di malfunzionamento il microprocessore attiva le
seguenti azioni:
• il malfunzionamento viene segnalato sul display con un
opportuno codice di allarme. In particolare lo strumento
visualizza sul display, alternativamente il codice di
allarme e la temperatura letta dalla sonda;
• nel caso di più allarmi, essi vengono visual. in successione;
• per alcuni allarmi viene fatto suonare, se presente,
il cicalino interno;
• per questi stessi allarmi il relè AUX, se presente e se
configurato come uscita d’allarme, si attiva.
Equipment in the Infrared series controllers are able to signal
most incorrect operation automatically. When any malfunction
occurs the µprocessor initiates the following actions:
• the malfunction is signalled on the display with an
appropriate alarm signal. More specifically, the display
shows alternatively the alarm code and the temperature
read by the probe;
• if more than one alarm occurs at the same time, they
are signalled successively;
• for some alarms an internal buzzer, if fitted, gives an
audible warning.
• for these alarms, the AUX relay, where fitted and if
configured as an alarm output, will operate.
PRG
PRG
Premendo il tasto mute si tacita il cicalino, mentre il codice
di allarme e il relè di allarme si disattivano solo quando
rientra la causa che lo ha generato.
By pressing the mute button the buzzer will stop while the
alarm relay and the alarm code will disappear only when
the cause has been eliminated.
I codici di allarme previsti sono riportati nella tab. sottostante:
The alarm codes are listed in the table below:
Cod. allarme
Alarm code
Buzzer e relè AUX
Buzzer and AUX relay
Descrizione
Description
Modelli in cui è previsto
Applicable models
E0
attivi
ON
non attivi
OFF
attivi
ON
errore sonda ambiente
room probe error
errore sonda di sbrinamento
defrost probe error
allarme esterno immediato
immediate external alarm
dA
attivi
ON
allarme esterno ritardato
delayed external alarm
L0
attivi
ON
attivi
ON
non attivi
OFF
non attivi
OFF
non attivi
OFF
allarme bassa temperatura
low temperature alarm
allarme alta temperatura
high temperature alarm
errore memorizzazione dati
data memorisation error
sbrinamento finito per time-out
defrost end by time-out
defrost in esecuzione
defrost in progress
tutti
all
tutti, tranne IR32SE
all, except IR32SE
tutti, se connesso l’allarme esterno e se presente
opzione. Ingressi Multifunction (tranne IR32ME)
all, if the external alarm is connected and the
Multifunction Input option is present (not IR32ME)
tutti, se connesso l’allarme esterno e se presente
opzione. Ingressi Multifunction (tranne IR32ME)
all, if the external alarm is connected and the
Multifunction Input option is present (not IR32ME)
tutti
all
tutti
all
tutti
all
tutti tranne IR32ME e IR32SE
all, except IR32ME and IR32SE
tutti tranne IR32ME
all, except IR32ME
E1
IA
HI
EA, EE, Eb
Ed
dF
48
9.2 Descrizione delle principali segnalazioni
di allarme
9.2 Description of the main alarm signals
LED attuatori lampeggianti
L’inserimento della relativa funzione è ritardato da una
temporizzazione, in attesa di un consenso esterno,
o inibito da un’altra procedura già in corso.
Esempio: se è in atto un ciclo continuo e viene richiesto uno
sbrinamento, quest’ultimo resterà in attesa della conclusione
del ciclo continuo ed il relativo LED (Def) lampeggerà.
Actuator flashing LEDs
Initiation of the relative function is delayed for a period
while awaiting an external consent or while held up by
another process still in progress.
Example: if a defrost is requested during continuous cycle
operation, the defrost will be held up until the continuous
cycle is complete, and the appropriate LED (Def) flashes.
E0 lampeggiante (solo se sono attivi altri allarmi)
Errore sonda di regolazione:
• sonda non funzionante: il collegamento sonda è
interrotto o in corto circuito;
• sonda non compatibile con lo strumento.
E0 Flashing (only if other alarms are active)
Control probe error:
• probe not working because the signal has been
interrupted or there is a short-circuit;
• probe not compatible with the equipment.
E1 lampeggiante
Errore sonda evaporatore:
• sonda non funzionante: il collegamento sonda è
interrotto o in corto circuito;
• sonda non compatibile con lo strumento.
E1 Flashing
Evaporator probe error:
• Probe not working because the signal interrupted
or there is a short circuit;
• probe not compatible with the equipment
IA lampeggiante
Allarme da ingresso digitale Multifunzione immediato:
• verificare l’ingresso “Multifunzione” e i parametri A4 e A5.
IA Flashing
Immediate Multifunction digital input alarm:
• check Multifunction input and parameters A4 and A5.
dA lampeggiante
Allarme da ingresso digitale Multifunzione ritardato:
• verificare l’ingresso “Multifunzione” ed i param. A4, A5 e A7.
dA Flashing
Delayed Multifunction digital input:
• check Multifunction input and parameters A4, A5 and A7.
LO lampeggiante
Allarme di bassa temperatura.
La sonda ha rilevato una temperatura inferiore al set point
di un valore superiore al parametro AL:
• verificare i parametri AL, Ad ed A0.
L’allarme rientra automaticamente quanto la temperatura
ritorna nei limiti selezionati (si veda il parametro AL).
LO Flashing
Low temperature alarm.
The probe has registered a temperature further below the
set value than the value given to parameter AL.
• check parameters AL, Ad and A0.
The alarm will cease as soon as the temperature returns
within the selected limits (see parameter AL).
HI lampeggiante
Allarme di alta temperatura.
La sonda ha rilevato una temperatura superiore al set di
un valore maggiore al parametro AH.
• verificare i parametri AH, Ad ed A0.
L’allarme rientra automaticamente quanto la temperatura
ritorna nei limiti selezionati (si veda il parametro AH).
HI Flashing
High temperature alarm.
The probe has registered a temperature further above the
set value than the value given to parameter AH.
• check parameters AH, Ad and A0.
The alarm will cease as soon as the temperature returns
within the selected imits (see parameter AH).
EA, EB, EE visualizzazioni durante il funzionamento o
all’accensione
Errore nell’acquisizione dati, si veda la sezione
“Procedura di Reset” a pag.15.
EA, EB, EE displayed during operation or switching-on
Data acquisition error.
See the section “Reset procedure” on page 15.
Ed lampeggiante
L’ultimo sbrinamento è terminato per superamento della
durata massima, anzichè per raggiungimento del set di
fine sbrinamento:
• verificare parametri dt, dP, d4 e r3;
• verificare l’efficienza dello sbrinamento.
Se il successivo defrost termina in temperatura,
l’indicazione scompare automaticamente.
Ed Flashing
The last defrost has stopped due to expiry of the
maximum time rather than because the end of defrost set
has been reached.
• check parameters dt, dP, d4 and r3;
• check effectiveness of the defrost.
If the next defrost ends on temperature the signal will
disappear automatically.
dF lampeggiante
Sbrinamento in esecuzione:
• non è una segnalazione di allarme bensì un’indicazione
che lo strumento sta eseguendo uno sbrinamento.
Compare solo se il parametro d6=0.
dF Flashing
Defrost in progress:
• this is not an alarm signal but an indication that the
equipment is performing a defrost.
Appears only if parameter d6=0.
Il telecomando non funziona
• verificare che ci siano le batterie e che siano inserite
correttamente;
• verificare che le batterie non siano scariche;
• verificare che lo strumento sia predisposto per
il telecomando;
• verificare che non vi siano ostacoli tra il telecomando
ed il controllo;
The remote control doesn’t work
• check that there are batteries and that they are correctly
inserted;
• check that the batteries are not discharged;
• check that the equipment is designed for remote control
(the last letter but one of the code must be R);
• check that there are no obstacles between the remote
control and the controller;
49
• verificare che il trasmettitore posto sul telecomando
e l’infrarosso posto sul controllo non siano sporchi;
• verificare che la distanza tra telecomando e controllo
non sia maggiore di 3 m.
• check that the transmitter on the remote control and the
infrared receptor on the control are not dirty;
• check that the distance between the remote control
and the controller is not more than 3 metres.
Nel caso si riesca ad accedere ai parametri, ma non sia
possibile modificare il valore, controllare che non sia
attivata la procedura di protezione (si veda la descrizione
del parametro H2).
If you can enter the parameters without the possibility to
modify their value, check that the protection procedure is
not active (see the description of the H2 parameter).
Nelle pagine seguenti sono riportate altre situazioni
di funzionamento anomalo distinte per modelli. Vengono
indicate le più frequenti cause e suggerite alcune
verifiche. L’organizzazione Carel è comunque a
disposizione per suggerimenti ed informazioni.
In the following pages other cases of incorrect functioning
are described for specific models. The more common
causes and possible checks are also suggested.
Carel’s personnel are available if you require an further
suggestions or information.
10. Ricerca ed eliminazione dei guasti
10. Troubleshooting
10.1 IR32ME
10.1 IR32ME
Problema
Trouble
Causa
Cause
Verifica
Check
ritardo allarme inserito
verificare Ad
alarm delay ON
check Ad
Dopo la modifica di un parametro
il controllo continua a lavorare
con i vecchi valori
lo strumento non ha aggiornato il vecchio
valore oppure non si è terminata la
programmazione dei parametri in modo
spegnere e riaccendere lo strumento
oppure rifare la programmazione
dei parametri in modo corretto
After modifying a parameter the
control continues to operate
with the old values
corretto ovvero premendo il tasto mute
the instrument has not updated the old
values or the programming of the
parameter has not been completed
La temperatura è oltre i limiti
previsti ma non vi è indicazione
di allarme ed il buzzer,
se presente, non suona
The temperature is outside of
the set limits but the alarm and
buzzer, if present, does not sound
PRG
switch the instrument off and on again
or else repeat the programming
of the parameters correctly
PRG
correctly by pressing the button
mute
10.2 IR32SE
10.2 IR32SE
Problema
Trouble
Causa
Cause
Verifica
Check
Il compressore non parte:
• relè non eccitato
• LED compressore spento
Compressor will not start:
• relay not energised
• compressor LED off
se H1=0 modalità di lavoro errata:
riscaldamento (heating) invece
di raffreddamento (cooling) o viceversa
if H1=0 wrong mode: heating
instead of cooling or vice versa
parametro r3 se A4=3 verificare stato
ingresso digitale
parameter r3 if A4=3, check state
of digital input
Il compressore non parte:
• relè non eccitato
• LED compressore spento
Compressor will not start:
• relay not energised
• compressor LED off
ritardo compressore inserito
parametri c0, c1 e c2
compressor delay operating
parameter c0, c1 and c2
ritardo allarme inserito
verificare Ad
alarm delay operating
check Ad
La temperatura è oltre i limiti
previsti ma non vi è indicazione
di allarme ed il buzzer,
se presente, non suona
Temperature is outside set
limits but no alarm signalled
and buzzer, if fitted, does not sound
50
Problema
Trouble
Causa
Cause
Verifica
Check
Viene segnalato l’allarme IA o dA
(ingresso Multifunction) senza che
questo sia realmente attivo
IA or dA alarm signalled (Multifunction
input) without in fact being active
l’ingresso Multifunction genera un
allarme quando il contatto si apre
verificare il collegamento dell’ingresso
e se è chiuso in funzionam. normale
Multifunction input generates alarm
as contact switches on
check connection of input and
whether it is off in normal operation
Non viene rilevato l’allarme collegato
all’ingresso Multifunzione
ritardo allarme inserito o errore di
programmazione dei parametri
alarm connected to Multifunction
input does not operate
alarm delay operating
or programming error
verificare se A4=1 o A4=2:
se A4=1 verificare lo stato dell’ingresso
digitale; se A4=2 verificare A7
see whether A4=1 or A4=2;
if A4=1 check state of digital input;
if A4=2 check A7
Lo sbrinamento non viene attivato:
• relè non eccitato
• LED sbrinamento spento
se H1=1:
• ciclo di sbrinamento troppo corto (dP);
• intervallo tra defrost dI=0: in questo
caso non viene attivato lo sbrinamento
if H1=1
• defrost cycle too short (dP)
• interval between defrosting dI=0: in this
case defrost will not be enabled
Defrost not enabled:
• relay not energised
• defrost LED off
parametri dP e dI
parameters dP and dI
Lo sbrinamento manuale non viene
attivato ed il LED Defrost lampeggia
manual defrost not activated and
defrost LED flashing
sono inseriti i tempi di protezione
del compressore
compressor protection delays operating
parametro d9 (selezionare d9=1,
vedere “la nota” a pag.33)
parameter d9 (select d9=1,
see “note” on page 33)
Appare l’allarme di alta temperatura
dopo uno sbrinamento
il ritardo allarme dopo sbrinamento
è troppo breve o la soglia di allarme
troppo bassa
alarm delay after defrost too short
or alarm threshold too low
parametri d8 e AH
High temperature alarm given
after defrosting
Se H1=1, il blocco display permane
anche dopo lo sbrinamento
parameters d8 and AH
la temperatura ambiente non ha ancora
raggiunto il valore di set oppure
non è passato il tempo d8
ambient temperature has not yet
reached value set, or time d8 has
not yet elapsed
attendere o ridurre d8
Dopo la modifica di un parametro
il controllo continua a lavorare
con i vecchi valori
lo strumento non ha aggiornato il vecchio
valore oppure non si è terminata la
programmazione dei parametri in modo
spegnere e riaccendere lo strumento
oppure rifare la programmazione
dei parametri in modo corretto
After changing a value, or programming
continues to work with old values
corretto ovvero premendo il tasto mute
unit has not yet updated of re-start
unit, parameters has not been satis
When H1=1, display override
remains even after defrost
wait or reduce d8
PRG
switch off and on the control
or program it again correctly
PRG
factorily completed, pressing
Non si riesce ad attivare il ciclo continuo è necessario premere il tasto
mute
vedere “avvertenze” a pag. 10
def
prima del tasto
aux
def
Continuous cycle can not be enabled
it is necessary to press
before
aux
51
see “warnings” on page 10
10.3 IR32YE e IR32XE
10.3 IR32YE and IR32XE
Problema / Trouble
Causa / Cause
Verifica / Check
Il compressore non parte:
• relè non eccitato
• LED compressore lampeggiante
Compressor will not start:
• relay not energised
• compressor LED flashing
• ritardo compressore inserito
• gocciolamento post Defrost in corso
parametri c0, c1 e c2 e dd
se A4=3 verificare stato ingresso
• compressor delay in operation if A4=3
• post-defrost dripping in progress
parameters c0, c1, c2 and dd
if A4=3 check status digital input
ritardo allarme inserito
verificare Ad
alarm delay operating
check Ad
Viene segnalato l’allarme IA o dA
(ingresso Multifunzione) senza che
questo sia realmente attivo
IA or dA alarm signalled (Multifunction
input) without in fact being active
l’ingresso Multifunzione genera un
allarme quando il contatto si apre
verificare il collegamento dell’ingresso
e, se è chiuso, in funzionam. normale
Multifunction input generates alarm as
contact opens
check connection of input and whether
it is off in normal operation
Non viene rilevato l’allarme
collegato all’ingresso Multifunzione
ritardo allarme inserito o errore
di programmazione dei parametri
Alarm connected to Multifunction
input does not operate
alarm delay operating or parameter
programming error
verificare se A4=1 o A4=2:
se A4=1 verificare lo stato dell’ingresso
digitale; se A4=2 verificare A7
see whether A4=1 or A4=2;
if A4=1 check state of digital input;
if A4=2 check A7
Lo sbrinamento non viene attivato:
• relè non eccitato
• LED sbrinamento (def) spento
se H1=0:
• ciclo di sbrinamento troppo corto (dP);
• intervallo tra i defrost dI=0: in questo
caso non viene attivato il defrost
if H1=0:
• defrost cycle too short (dP)
• interval between defrosting dl=0: in this
case defrost will not be activated
La temperatura è oltre i limiti previsti
ma non vi è indicazione di allarme
ed il buzzer, se presente, non suona
Temperature is outside set limits but
no alarm signalled and buzzer,
if fitted, does not sound
Defrost not activated:
• relay not energised
• defrost LED off
Parametri dP e dI
parameter dP and dI
Lo sbrinamento non viene attivato:
se H1=1: la temperatura di fine defrost è
• relè non eccitato
troppo bassa. Si suggerisce di verificare
• LED sbrinamento (Def) lampeggiante la sonda di sbrinamento e la temperatura
letta sull’evaporatore (parametro d )
Defrost not activated:
if H1=1 defrost end temperature is too low
• relay not energised
Suggest checking defrost probe and
• LED defrost flashing
temperature reading on evaporator
(parameter d )
Param. dt e d
Il defrost manuale non viene attivato
ed il LED sbrinamento lampeggia
Manual defrost not enabled
and defrost LED flashing
sono inseriti i tempi di protezione
del compressore
compressor protection delays operating
parametro d9 (selezionare d9=1,
si veda pag.33)
parameter d9 (select d9=1,
see page 33)
Appare l’allarme di alta temperatura
dopo uno sbrinamento
il ritardo allarme dopo sbrinamento
è troppo breve o la soglia di allarme
troppo bassa
alarm delay after defrost too short or
alarm threshold too low
parametri d8 e AH
High temperature alarm given
after defrosting
Il blocco display permane anche
dopo lo sbrinamento
sonda di sbrinamento
parameters dt and d
defrost probe
parameters d8 and AH
attendere o ridurre d8
Display locking remains even
after defrost
la temperatura ambiente non ha ancora
raggiunto il valore di set oppure non
è passato il tempo d8
room temperature has not yet reached
value set, or time d8 has not yet elapsed
Dopo la modifica di un parametro
il controllo continua a lavorare
con i vecchi valori
lo strumento non ha aggiornato il vecchio
valore oppure non si è terminata la
programmazione dei parametri in modo
spegnere e riaccendere lo strumento
oppure rifare la programmazione
dei parametri in modo corretto
After changing a value, or
programming continues
corretto ovvero premendo il tasto
unit has not yet updated of re-start unit,
parameters has not been satisfactorily
To work with old values
completed, pressing
wait or reduce d8
PRG
mute
PRG
mute
52
switch off and on the control
or program it again correctly
Problema / Trouble
Causa / Cause
Verifica / Check
non si riesce ad attivare
è necessario premere il tasto
si veda “avvertenze” a pag.10
def
il ciclo continuo
prima del tasto
aux
.
def
continuous cycle is not activated
it is necessary to press
before
aux
.
see “warnings” on page 10
10.4 IR32CE
Problema / Trouble
Causa / Cause
Verifica / Check
Il compressore non parte:
• relè non eccitato
• LED compressore lampeggiante
Compressor will not start:
• relay not energised
• compressor LED flashing
• ritardo compressore inserito
• gocciolamento post Defrost in corso
• compressor delay in operating
• post-defrost dripping in progress
parametri c0, c1 e c2 e dd
se A4=3 verificare stato ingresso
digitale
parameters c0, c1, c2 and dd
if A4=3 check status of digital input
ritardo allarme inserito
verificare Ad
alarm delay operating
check Ad
Viene segnalato l’allarme IA o dA
(ingresso Multifunzione) senza che
questo sia realmente attivo
IA or dA alarm signalled (Multifunction
input) without in fact being active
l’ingresso Multifunzione genera un
allarme quando il contatto si apre
verificare il collegamento dell’ingresso
e, se è chiuso, in funzionam. normale
Multifunction input generates alarm
as contact opens
check connection of input and
whether it is off in normal operation
Non viene rilevato l’allarme collegato
all’ingresso Multifunzione
ritardo allarme inserito o errore
di programmazione dei parametri
Alarm connected to Multifunction
input does not operate
alarm delay operating or parameter
programming error
verificare se A4=1 o A4=2
se A4=1 verificare lo stato dell’ingresso
digitale; se A4=2 verificare A7
see whether A4=1 or A4=2;
if A4=1 check state of digital input;
if, A4=2 check A7
Lo sbrinamento non viene attivato:
• relè non eccitato;
• LED sbrinamento (def) spento.
se H1=0:
• ciclo di sbrinamento troppo corto (dP);
• intervallo tra sbrinamenti dI=0: in questo
caso non viene attivato lo sbrinamento
if H1=0
• defrost cycle too short (dP)
• interval between defrosting dl=0: in this
case defrost will not be activated
La temperatura è oltre i limiti previsti
ma non vi è indicazione di allarme
ed il buzzer, se presente, non suona
Temperature is outside set limits but
no alarm signalled and buzzer, if fitted,
does not sound
Defrost not activated:
• relay not energised
• defrost LED flashing
Lo sbrinamento non viene attivato:
la temp. di fine defrost è troppo bassa.
• relè non eccitato
Si suggerisce di verificare la sonda
• LED sbrinamento (def) lampeggiante di sbrinamento e la temperatura letta
sull’evaporatore (param. d )
Defrost not activated:
end defrost temperature too low.
• relay not energised
Suggest checking defrost probe and
• defrost LED flashing
temperature reading on evaporator
(param. d )
Parametri dP e dI
parameters dP and dI
Param. dt e d
sonda di sbrinamento
parameters dt and d
defrost probe
Il defrost manuale non viene attivato,
il LED sbrinamento (def) lampeggia
Manual defrost not activated and defrost
LED flashing
sono inseriti i tempi di protezione
del compressore
compressor protection delays
operating
parametro d9 (selezionare d9=1,
vedere “nota” a pag.33”)
parameter d9 (select d9=1,
see “note” on page 33)
Appare l’allarme di alta temperatura
dopo uno sbrinamento
High temperature alarm given
after defrosting
il ritardo allarme dopo sbrinamento è troppo breve o la soglia di allarme troppo bassa
alarm delay after defrost too short
or alarm threshold too low
parametri d8 e AH
Dopo la modifica di un parametro
il controllo continua a lavorare
con i vecchi valori
lo strumento non ha aggiornato il vecchio
valore oppure non si è terminata la
programmazione dei parametri in modo
corretto ovvero premendo il tasto
After changing a value, or programming unit has not yet updated, or
continues to work with old values
parameters have not been properly
complete, that is pressing the button
53
parameters d8 and AH
spegnere e riaccendere lo strumento
oppure rifare la programmazione
dei parametri in modo corretto
switch off and on the control
or program it again correctly
Problema / Trouble
Causa / Cause
Verifica / Check
Il blocco display permane anche
dopo lo sbrinamento
la temperatura ambiente non ha ancora
raggiunto il valore di set oppure non
è passato il tempo d8
room temperature has not yet
reached value set, or time d8 has
not yet elapsed
attendere o ridurre d8
• è stato selezionato un ritardo
all’inserimento del compressore e
delle ventole;
✶ se F0=1 (ventole gestite da regolatore
ventole)
✶ l’evaporatore è “caldo”: si può leggere
la temperatura dell’evaporatore
selezionando il parametro “d “
✶ è in corso il gocciolamento
✶ il delta (F1) richiesto è troppo elevato.
✶ è inserito un ritardo post gocciolamento
✿ se F0=0
✿ F2=1 ed il compressore è fermo
• è in corso il gocciolamento
• è in corso il fermo post gocciolamento
• compressor and fan delay selected
✶ if F0=1 (fans under fan controller)
✶ Evaporator is ‘warm’: temperature can
be read by selecting parameter d
✶ dripping is in progress
✶ delta (F1) selected is too high
✶ a post dripping delay is operating
✿ if F0=0
✿ F2=1 and compressor off
• dripping is in progress
• closing down after dripping
verificare c0
Display locking remains even after
defrost
•
•
•
•
Le ventole non partono
Contatto ventole aperto
LED compressore lampeggia
LED ventole lampeggia
• LED ventole lampeggia
• LED ventole lampeggia
• Fans do not start
• Fan power on
• Compressor LED flashing
• Fan LED flashing
Non si riesce ad attivare il C.continuo
è necessario premere il tasto
wait or reduce d8
parametri F0, F1, Fd, dd e d
parametri F0, F2, dd e Fd
check c0
parameters F0, F1, FD, dd and d
parameters F0, F2, dd and Fd
si veda “avvertenze” a pag. 10
def
prima del tasto
aux
def
Continuous cycle can’t be enabled
it is necessary to press
54
before
aux
see “warnings” on page 10
11. Caratteristiche tecniche
11. Technical specifications
11.1 Caratteristiche tecniche della serie IR32*E
11.1 Technical specifications of the IR32*E series
Modelli IR32*E (*=M, S, Y, X, C)
Alimentazione
Potenza assorbita
Campo di lavoro
Precisione (IR32*E + sonda NTC Carel)
Sonda ambiente
Sonda sbrinamento
Condizione di immagazzinamento
Condizioni di funzionamento
(anche per sup. di montaggio)
Dimensioni
Grado di protezione (sul frontale)
Fissaggio
Connessioni
Classificazione secondo la protezione
contro le scosse elettriche
Numero cicli di manovra delle
operazioni automatiche (es. relè)
Caratteristiche di invec. (ore di funzionamento)
Tipo di azione-disconnessione
PTI dei materiali per isolamento
Periodo delle sollecitazioni
elettriche delle parti isolanti
Inquinamento ambientale
Categoria di resistenza al calore e al fuoco
Categoria (immunità contro le sovratensione)
Classe e struttura del software
Interfaccia utente
Funzioni particolari
12 Vac, -15%, +10%, 50/60Hz
24 Vac/dc, -15%, +10%, 50/60Hz
110/240 Vac/dc, 50/60 Hz
2 VA
3 VA
-50T50 (-50÷50°C; -58÷122°F)
±1°C
NTC CAREL standard (10kΩ a 25°C)
NTC CAREL standard (10kΩ a 25°C)
-10÷70°C, 14÷158°F 90% U.R. non condensante
0÷60°C, 32÷140°F 90% U.R. non condensante
33x75x72 mm
33x75x64 mm
IP65
A scatto per mezzo di staffa
Morsetti a vite per cavi con sezioni:
minima 0,5 mm2 - massima 1,5 mm2
Classe II (**)
Dispositivo di sicurezza
Immunità ai disturbi-compatibilità
elettromagnetica
Conformità alla normativa di sicurezza
apparecchiature in B.T.
Smaltimento del prodotto
S
Y
X C
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
(*)
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
(*)
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
(**)
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
100.000
•
•
•
•
•
60.000
1C
250 V
Lungo
•
•
•
•
•
•
Normale
D
3
Classe A (EN60730-1)
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
Display LED a due cifre e mezzo
Buzzer di segnalazione, opzionale
Indicazione compressore ON
Indicazione sbrinamento ON
Indicazione ventole ON
Indicazione ciclo continuo ON
Duty setting
Ciclo continuo
Ingresso multifunzione, opzionale
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
Uscita multifunzione, opzionale
Connessione seriale RS485 opzionale
Modalità programmazione
M
Protezione tastiera
Media sonde (Sonda virtuale)
Punto decimale
Tastiera
Telecomando (predisposizione opzionale)
Watch dog
EN61000-3-2, EN61000-3-3,
EN55014 (1993), EN50082-1 (1992)
EN60730-1, EN60730-2-1
•
(***)
•
(***)
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
non gettare l’apparecchio utilizzato nei rifiuti domestici ma effettuare uno
smaltimento secondo le norme sull’ambiente vigenti nel proprio Paese
(*) 0÷60°C, 90% U.R. non condensante, per IR32SE*H (alimentaz. a 110/240 Vac) e per IR32CE*0 (alimentaz. a 12 Vac).
(**) Tranne IR32SE*H (classe 0).
(***) Tranne IR32SE*H.
55
Models IR32*E (*=M, S, Y, X, C)
Power supply
Absorbed power
Operating range
Precision (IR32*E+Carel NTC probe)
Room probe
Defrost probe
Storage conditions
Operating conditions (incl. mounting surfaces)
(*)
Dimensions
12Vac, -15%, +10%, 50/60Hz
24Vac/dc, -15%, +10%, 50/60Hz
110/240Vac/dc, 50/60Hz
2VA
3VA
-50T50 (-50÷50°C; -58÷122°F)
±1°C
CAREL standard NTC (10kΩ at 25°C)
CAREL standard NTC (10kΩ at 25°C)
-10÷70°C, 14÷158°F, 90% rH, non-condensing
0÷60°C, 32÷140°F, 90% rH, non-condensing
33x75x72mm
33x75x64mm
Index of protection (front panel)
IP65
Attachment
Snap-on bracket
Connections
Screw terminals for cables with min. 0.5mm2 max. 1,5mm2 cross-section
Classific. according to protection against shock Class II (**)
Number of automatic cycles for each automatic 100,000
action (e.g.: relay)
Ageing period (operating hours)
60,000
Type of action-disconnection
1C
PTI of materials used for insulation
250V
Period of electric stress across insulating parts Long
Environmental pollution
Normal
Heat and fire resistance category
D
Category (surge immunity)
3
Software class and structure
Class A (EN60730-1)
User interface
M
S
Y
X C
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
• (*)
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
• (**) •
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
Two and a half digits LED display
•
•
•
•
Signalling buzzer, optional
•
•
•
•
Compressor ON indicator
•
•
•
Defrost ON indicator
•
•
•
Fans ON indicator
Continuous cycle ON indicator
•
•
•
Special functions
Duty setting
•
•
•
Continuous cycle
•
•
•
Multifuncion input, optional
•
•(***) •
•
Multifuncion output, optional
RS485 serial connection
•
•(***) •
•
Keypad protection
•
•
•
•
Average probe (virtual probe)
•
•
•
Decimal point
•
•
•
•
Programming mode
Keypad
•
•
•
•
Remote control (optional set-up)
•
•
•
•
Safety device
Watch dog
•
•
•
•
Immunity to disturbance-electromagnetic
EN61000-3-2, EN61000-3-3,
•
•
•
•
compatibility conforming to standards)
EN55014 (1993), EN50082-1 (1992)
Conformity to safety standards for L.V. devices. EN60730-1, EN60730-2-1
•
•
•
•
Disposal of the product
avoid disposing the device in domestic rubbish. To dispose the device
refer to the environmental protection laws in force in your Country
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
(*) 0÷50°C, 32÷122°F, 90% rH, non-condens. for IR32SE*H (110/240V power supply) and for IR32CE*0 (12V power supply)
(**) Except IR32SE*H (Class 0).
(***) Except IR32SE*H.
Electrical characteristics of the relays present
Maximum peak current = 10A
Maximum operating current = 8A
Maximum operating power = 2000VA
Maximum inductance load 300 W at 220Vac (cosϕ = 0.7)
Maximum operating voltage = 250Vac
Caratteristiche elettriche dei relé presenti
Massima corrente di spunto = 10 A
Massima corrente commutabile con carico resistivo = 8 A
Massima potenza commutabile = 2000 VA
Massimo carico induttivo 300 W a 220 Vac (cosϕ = 0,7)
Massima tensione commutabile = 250 Vac
56
11.2 Brief notes describing the NTC-thermistor
probes
11.2 Brevi note descrittive sulle sonde con
termistori tipo NTC
Gli strumenti della serie IR32*E sono predisposti per
The IR32*E series instruments are set up to work with
lavorare con sonde di temperatura “NTC Carel”, ovvero
“NTC Carel” temperature probes, that is probes which use
sonde che utilizzano termistori a caratteristica negativa
thermistors with a negative characteristic (NTC is an
(NTC è l’acronimo di Negative Temperature Coefficient).
acronym of Negative Temperature Coefficient). In this type
Questo tipo di termistori, al variare della temperatura,
of thermistor temperature on are inversely proportional to
modificano un parametro elettrico (la loro resistenza) in
the resistance: that is, their resistance drops as the temmodo inversamente proporzionale: ovvero la resistenza cala
perature rises and vice-versa. Two types of thermistor are
all’aumentare della temperatura e viceversa. Esistono sul
available on the market. The PTC-type, with a resistance
mercato altri tipi di termistori. Molto diffusi sono i PTC con
of 985Ω at 25°C, is very common. PTC is an acronym of
resistenza di 985Ω a 25°C. PTC è l’acronimo di Positive
Positive Temperature Coefficient: opposite to the NTC
Temperature Coefficient: contrariamente agli NTC essi
their resistance increases directly proportional to the
aumentano la loro resistenza
increase in temperature. As
in modo direttamente proporcan be seen from the figure
Variazioni massime delle sonde di temperatura tipo NTC e PTC
rispetto ai valori teorici previsti.
zionale all’aumentare della
below (on the “x” axis the
temperatura. Come si può
operating range, on the “y”
Maximum variation of NTC- and PTC -type
temperature probes in respect to expected theorical values.
vedere dal grafico sottostante
axis the error) NTC-type
(in ascissa il campo di lavoro, -30 -25 -20 -15 -10
probes
are more precise
-5
0
5
10
15
20
25
30
in ordinata l’errore) la sonda
than PTC-types. This is why
3
Tolleranza sonda NTC Carel
NTC Carel probe tolerance
tipo NTC ha una precisione
Carel has adopted them as
2
1
maggiore rispetto alla versiostandard, the first company
0
ne PTC. Questo è il motivo
in the sector to do so.
-1
per cui Carel, per prima tra le
-2
aziende nel settore, ha scelto
-3
-4
Tolleranza sonda PTC 985 ohm a 25 °C
di adottarla come standard.
PTC 945 ohm probe tolerance at 25°C
11.3 Corrispondenza temperatura/resistenza per
i termistori NTC
11.3 Temperature/resistance relationship for NTC
thermistors
Come indicato nella descrizione, le sonde di temperatura
con termistore NTC, normalmente previste per i controlli
Infrared, al variare della temperatura variano un parametro elettrico, ovvero la loro resistenza. Di seguito si riportano
i valori di resistenza corrispondenti alle varie temperature.
In caso di malfunzionamenti o di regolazione imprecisa si
consiglia di verificare la funzionalità della sonda con la
seguente procedura:
• si determini la temperatura rilevata dalla sonda con
un termometro campione;
• si misuri con un ohmetro la resistenza ai capi della
sonda e la si confronti con i valori tabulati.
Vista la variabilità presentata dai termistori, nella tabella
sono riportati 3 valori di resistenza per ogni temperatura:
• Rstd è il valore resistivo tipico alla temperatura indicata;
• Rmin è il valore minimo;
• Rmax è il valore massimo.
Per semplicità in tabella sono riportati i valori relativi ad un
numero limitato di temperature. I valori intermedi possono
essere determinati, con buona approssimazione, per interpolazione.
Corrispondenza temperatura/resistenza per la sonda
di temperatura NTC Carel
As indicated above, temperature probes using the NTC
thermistors normally fitted in Infrared controls change an
electrical parameter, i.e. their resistance, as the temperature
varies. Below are listed the resistance values corresponding
to the various temperatures. In the case of any malfunction
or any inaccurate control, users are advised to check the
operation of the probes in the following manner:
• with a standard thermometer determine the temperature
sensed by the probe
• with an ohmmeter measure the resistance at the head
of the probe and compare it with the values in the table.
In view of the variation shown by thermistors, three
resistance values are given in the table for each temper.:
• Rstd is the typical resistance value at the temperature
indicated;
• Rmin is the minimum value;
• Rmax is the maximum value.
For the sake of simplicity, the values relative to only
a limited number of temperatures are given. Intermediate
values can be adequately determined by interpolation.
Temperature/resistance relationship for NTC Carel
temperature probes
Temperatura / Temperature
Rmin
Rstd
Rmax
-40 °C
-30 °C
-20 °C
-10 °C
0 °C
10 °C
20 °C
30 °C
40 °C
50 °C
60 °C
70 °C
80 °C
90 °C
181.10 kΩ
107.50 kΩ
65.80 kΩ
41.43 kΩ
26.74 kΩ
17.67 kΩ
11.95 kΩ
8.21 kΩ
5.73 kΩ
4.08 kΩ
2.95 kΩ
2.17 kΩ
1.62 kΩ
1.22 kΩ
188.40 kΩ
111.30 kΩ
67.74 kΩ
42.25 kΩ
27.28 kΩ
17.95 kΩ
12.09 kΩ
8.31 kΩ
5.82 kΩ
4.16 kΩ
3.02 kΩ
2.22 kΩ
1.66 kΩ
1.26 kΩ
195.90 kΩ
115.10 kΩ
69.74 kΩ
43.50 kΩ
27.83 kΩ
18.24 kΩ
12.23 kΩ
8.41 kΩ
5.92 kΩ
4.24 kΩ
3.09 kΩ
2.28 kΩ
1.71 kΩ
1.30 kΩ
57
12. Schemi elettrici
12. Wiring diagrams
12.1 Schemi elettrici per unità multiple
12.1 Wiring diagrams for multiple units
MAIN
4
5
ir32
trasformatore
transformer
4
5
ir32
trasformatore
transformer
4
5
trasformatore
di isolamento
insulation
transformer
trasformatore
transformer
ir32
4
5
ir32
trasformatore
di isolamento
insulation
transformer
trasformatore
transformer
Wiring example for serial connection of the instruments:
Esempio di cablaggio nel caso di collegamento in seriale
degli strumenti:
Main = mains power
TRF = transformer
INS TRF = insulating transformer
Main = alimentazione principale
TRF = trasformatore
INS TRF = trasformatore di isolamento
= earth
SER = serial connection to supervisory system
= messa a terra
SER = collegamento seriale al sistema di supervisione
12.2 Connections for mounting the IR32*E
OPZIONI
OPTIONS
12.2 Connessioni per montaggio dell’IR32*E
6
7
IR32ME00 12V
IR32ME01 24V
8
Probe 2
5
Probe 1
4
2VA
58
19
20
21
DIG. IN 1
DIG. IN 2
Power supply 110-240 V
2 VA
17 18
ir 32SE0H
8 (2)A 250V
2
3
6
7
8
Room
Compressor
1
N
L
OPZIONI
OPTIONS
ir 32SE00 - ir 32SE01
8 (2)A 250V
Optional
Alarm
2
3
4
5
6
7
20
21
DIG. IN 1
DIG. IN 2
8
Room
Compressor
1
19
N
L
2
3
5
6
7
Room
N
L
Power supply:
IR32YE00 12 V
IR32YE01 24 V
4
8
Defrost
Compressor
1
OPZIONI
OPTIONS
8 (2)A 250V
8 (2)A 250V
3 VA
59
21 20 19
Power IR32SE00 12V
supply IR32SE01 24V
DIG. IN 1
DIG. IN 2
60
13. Dimensioni
13. Dimensions
IR32ME
IR32SE e/and IR32YE
71x29 mm
Options
Options
ir32
ir32
IR32CE
IR32XE
Options
Options
ir32
ir32
.
.
Carel si riserva la possibilità di apportare modifiche o cambiamenti ai propri prodotti senza alcun preavviso.
Carel reserves the right to alter the features of its products without prior notice.
61
note:
CAREL srl
Via dell’Industria, 11 - 35020 Brugine - Padova (Italy)
Tel. (+39) 0499716611 Fax (+39) 0499716600
http://www.carel.com – e-mail: [email protected]
CAREL FRANCE Sarl
19, Place des Pavillons 69007 Lyon (France)
Tel. (+33)04.72.71.61.10 Fax (+33)04.78.58.44.38
BARBEY CAREL Regeltechnik GmbH
Frankfurter Str. 5 - 63699 Kefenrod (Germany)
Tel. (+49) 06054.91140 Fax (+49) 06054.911417
http://www.carel.de
Agency:
Cod.: +030220170 rel. 2.0 – 11/06/98
Technology & Evolution
Was this manual useful for you? yes no
Thank you for your participation!

* Your assessment is very important for improving the work of artificial intelligence, which forms the content of this project

Download PDF

advertisement