VIDA200

VIDA200
MANUALE PER L'UTENTE
SISTEMA VIDEO SU FIBRA OTTICA PLASTICA
VIDA 200
Vida200 (=Tx+Rx): cod.VIDA200C000S
Vida Tx: cod.VIDA000S000T;
Vida 200 Rx: cod.VIDA200C000R
1
ITALIANO
!
ATTENZIONE!
Prima di procedere all'installazione e alla messa in funzione del dispositivo, è
indispensabile leggere attentamente le istruzioni del presente manuale.
FIGURE DI RIFERIMENTO
Con riserva di eventuali modifiche tecniche
A – Presa di alimentazione
B – LED di segnalazione presenza alimentazione
C – Uscita segnale video (BNC)
D – Ingresso segnale ottico (F-SMA)
E – Regolazione guadagno
F – Uscita segnale ottico (F-SMA)
G – Ingresso segnale elettrico (BNC)
H – Etichetta void con numero di serie
I – Supporto per aggancio a barra DIN (opzionale)
2
SPECIFICHE TECNICHE
Manifattura
Certificazione
Grado di protezione
Standard immagine
Banda Trasmessa
Distanza di trasmissione (m)
Regolazione del guadagno
Alimentazione
Temp. di immagazzinamento (°C)
Temp. di funzionamento (°C)
Immune alle interferenze e.m.
Trasmettitore:
Consumo (mA)
Peso (g)
Dimensioni (mm)
Connettore ottico di uscita
Connettore elettrico di ingresso
Ricevitore:
Consumo (mA)
Peso (g)
Dimensioni (mm)
Connettore elettrico di uscita
Connettore ottico di ingresso
Made in Italy
EMC 2004/108/CE
IP20
PAL / SECAM / NTSC (1 Vpp)
0 ~ 5,5 MHz
10 ~ 200
Manuale
+12V DC stabilizzato (alimentatore non fornito)
-30 ~ +70
-20 ~ +60
Sì
80 max
50
44,60x29,40x26,90
F-SMA
BNC 75Ω
50 max
70
65,7x27,5x25,8
BNC (75 Ω)
F-SMA
APERTURA DELLA CONFEZIONE
Estrarre con cautela l'apparecchio e gli accessori dal cartone di imballaggio. Assicurarsi
che il cartone contenga tutti gli elementi riportati nell'elenco degli accessori.
Controllare attentamente il dispositivo ed accertarsi che nel corso del trasporto non si sia
rotto o danneggiato nulla.
Non gettare l'imballaggio prima di aver accuratamente controllato l'apparecchio ed
essersi accertati che funzioni correttamente.
Mantenere intatta l'etichetta void presente sul dispositivo (H).
ELENCO DEGLI ACCESSORI INCLUSI:
1 Manuale per l'utente
1 Trasmettitore
1 Ricevitore
1 Cavo BNC/BNC 75Ω
3
INSTALLAZIONE DEL DISPOSITIVO
L'installazione del sistema video è molto semplice e richiede pochi minuti, con
comuni attrezzi da elettricista. Seguire attentamente le istruzioni.
FASE 1 - TERMINAZIONE DELLA FIBRA PLASTICA
1° Fase: Taglio della fibra
Il taglio può avvenire con un qualsiasi strumento da taglio.
2° Fase: Rimozione della guaina
Rimuovere circa 1 cm di guaina.
La guaina del cavo ottico ha un diametro di 2,2 mm.
La fibra ha un diametro di 1,0 mm.
ATTENZIONE
La rimozione della guaina può essere effettuata con una
spelafili standard che abbia una dimensione del foro
superiore a 1,0 mm in modo da non danneggiare la fibra.
3° Fase: Crimpatura del connettore
Inserire il boot posteriore di protezione.
Inserire il connettore FSMA sul cavo sino a che la guaina
non va in battuta; la fibra fuoriusce di circa 2mm.
Crimpare il connettore FSMA sulla guaina del cavo.
ATTENZIONE
Il connettore deve essere crimpato sulla guaina del cavo e
non può essere crimpato direttamente sulla fibra.
La crimpatrice per connettori FSMA deve avere un
diametro di crimpaggio esagonale di 3mm.
Nel caso si utilizzi la crimpatrice Luceat SMAT.001.M22M,
adoperare il foro da 0.122”.
4° Fase: Lucidatura della fibra
Al fine di eliminare le eventuali microlesioni provocate dal
taglio del cavo, eseguire un passaggio su carta abrasiva
1.000, preferibilmente utilizzando l’apposito PUCK
contenuto nel Kit di Terminazione POF.
Lucidare fino a che la fibra non sporge più dal PUCK.
ATTENZIONE
Per ottimizzare questo processo si consiglia di formare
degli 8 sulla carta abrasiva con il connettore, in modo da
avere una lappatura uniforme del cavo ottico.
4
FASE 2: Il trasmettitore:
Collegare con il cavo intestato BNC in dotazione l’ingresso del trasmettitore con l’uscita
della telecamera. Il cavo in dotazione può essere sostituito con qualsiasi cavo BNC da
75Ω (lunghezza massima 3m).
Inserire la fibra plastica (terminata con il connettore F-SMA) e bloccarla avvitando il
connettore al trasmettitore.
Collegare l’alimentazione 12V: la polarità del connettore è indicata sulla superficie
metallica.
Il trasmettitore segnalerà la corretta accensione tramite l’apposito LED.
FASE 3: Il ricevitore:
Collegare l’uscita del modulo ricevitore all’ingresso del monitor/DVR con un cavo
intestato BNC 75Ω ( non in dotazione - lunghezza massima 3m).
Inserire la fibra plastica (terminata con il connettore F-SMA) e bloccarla avvitando il
connettore al ricevitore.
Collegare l'alimentazione 12V, la polarità del connettore è indicata sulla superficie
metallica.
Il ricevitore segnalerà la corretta accensione tramite l'apposito LED.
Regolare manualmente il guadagno (ADJ) con un cacciavite.
Se sul monitor appare un’immagine troppo chiara, diminuire il guadagno del ricevitore
girando in senso orario.
Se sul monitor appare un’immagine troppo scura, aumentare il guadagno del ricevitore
girando in senso antiorario.
5
ACCESSORI CORRELATI
La gamma di prodotti Luceat comprende i seguenti accessori, utili all'installazione dei
dispositivi funzionanti su fibra plastica:
SMAC.001.M22M
Connettori F-SMA metallici a crimpare (confezione da 10pz.)
PUCK.001.M22M
Disco inox (puck) per rimozione imperfezioni
SMAT.001.M22M
Crimpatrice per connettori F-SMA HEX 3,0mm
STRP.008.T018A
Pinza spelafili automatica
SMAK.001.M22M
KIT terminazione fibra
(Crimpatrice, carta vetrata grana 1000, 10 connettori F-SMA, puck
pinza spelafili automatica, cutter)
SMAA.001.M22M
Adattatore per giunzioni F-SMA
Cavo TooPer per collegamenti bi-direzionali
Cavo KeyPer per alta trazione
Cavo HyPer ibrido (alimentazione + dati: 2 conduttori elettrici dalla sezione di
0,6 mm e due POF)
Cavo antiroditore singolo
Attenuatore meccanico
Gancetto
6
RISOLUZIONE DEI PROBLEMI
1) Non si vede l'immagine
a. ricontrollare i collegamenti elettrici (LED PWR accesi su TX e RX) e cavi BNC
b. verificare che il trasmettitore emetta la luce verde dal connettore SMA
c. verificare che dalla fibra, in prossimità del ricevitore, esca la luce verde
d. agire sul regolatore di guadagno (E) (ruotare in senso antiorario)
2) L'immagine è molto chiara e/o instabile
a. agire sul regolatore di guadagno (E) (ruotare in senso orario)
b. verificare la lunghezza della fibra (superiore a 10m)
3) L'immagine è di scarsa qualità
a. agire sul regolatore di guadagno (E) (ruotare in senso antiorario)
b. verificare la lunghezza della fibra (inferiore a 200m)
c. ripassare con carta vetro e puck i connettori
MODALITA' DI RESTITUZIONE DEL PRODOTTO
Per ottenere la riparazione, la sostituzione o il rimborso del prodotto acquistato seguire
le seguenti istruzioni
–
Riporre il dispositivo nell'imballo originale o equivalente
–
Allegare la prova di acquisto originale
–
Verificare che l'etichetta void presente sul dispositivo (H) sia intatta
–
–
Compilare il report relativo ai problemi presentati dal prodotto (pag. 12), includendo
maggiori dettagli possibili al fine di abbreviare i tempi di riparazione.
Inviare il prodotto a Luceat SpA, completo di report, descrizione del problema,
indirizzo per il reinvio del prodotto e recapito telefonico.
Luceat Spa
via A. Canossi, 18
25030 Torbole Casaglia (BS)
Italy
SUPPORTO CLIENTI LUCEAT
La soddisfazione dei nostri clienti è il nostro primo obiettivo.
Per fornire supporto tecnico, assistenza sui prodotti e sulla loro installazione, e
aggiornamento dei manuali utente, sono stati predispostii seguenti servizi:
E-mail per supporto tecnico : [email protected]
Sito Internet : http://www.luceat.it
Tel. 0039 030 9771125
Fax 0039 030 5533158
7
REPORT PROBLEMATICHE DI PRODOTTO
LUCEAT SISTEMA VIDEO SU FIBRA PLASTICA
Azienda Cliente
Persona di riferimento
Tel:
Fax:
Email:
Data:
Numero di serie: ____________________________
(vedere etichetta void (H) o scatola di imballo)
Descrizione del problema: Riportare la descrizione più dettagliata possibile del problema
presentato dal prodotto, indicando anche eventuali messaggi di errore. Una descrizione
chiara ci permetterà di individuare in breve tempo il problema e riparare il prodotto
velocemente.
_____________________________________________
_____________________________________________
_____________________________________________
_____________________________________________
_____________________________________________
_____________________________________________
_____________________________________________
_____________________________________________
_____________________________________________
_____________________________________________
_____________________________________________
_____________________________________________
_____________________________________________
_____________________________________________
8
INFORMAZIONI AGLI UTENTI
Informazione ai consumatori sul trattamento dei Rifiuti da Apparecchiature
Elettriche ed Elettroniche (RAEE) ai sensi dell'Art. 13 del Decreto Legislativo 25
Luglio 2005, n. 151 “Attuazione della Direttive 2002/95/CE, 2002/92/CE e
2003/108/CE, relative alla riduzione dell'uso di sostanze pericolose nelle
apparecchiature elettriche ed elettroniche, nonché allo smaltimento dei rifiuti”
Il simbolo del cassonetto barrato riportato sull'apparecchiatura o sulla sua confezione
indica che il prodotto alla fine della propria vita utile deve essere raccolto separatamente
dagli altri rifiuti.
L'utente dovrà, pertanto, conferire l'apparecchiatura giunta a fine vita agli idonei centri di
raccolta differenziata dei rifiuti elettronici ed elettrotecnici, oppure riconsegnarla al
rivenditore al momento dell'acquisto di una nuova apparecchiatura di tipo equivalente, in
ragione di uno a uno.
L'adeguata raccolta differenziata per l'avvio successivo dell'apparecchiatura dismessa al
riciclaggio, al trattamento e allo smaltimento ambientalmente compatibile contribuisce ad
evitare possibili effetti negativi sull'ambiente e sulla salute, e favorisce il reimpiego e/o
riciclo dei materiali di cui è composta l'apparecchiatura.
Lo smaltimento abusivo del prodotto da parte dell'utente comporta l'applicazione delle
sanzioni amministrative previste dalla normativa vigente.
Per adempiere correttamente alla normativa sui RAEE, i Produttori partecipano a
Sistemi Collettivi che hanno il compito di organizzare e gestire sistemi di raccolta dei
RAEE provenienti dai nuclei domestici.
Luceat S.p.A. ha scelto di aderire a Consorzio Re.Media, un primario Sistema
Collettivo che garantisce ai consumatori il corretto trattamento e recupero dei
RAEE e la promozione di politiche orientate alla tutela ambientale.
9
DICHIARAZIONE DI CONFORMITA'/DECLARATION OF CONFORMITY
DICHIARAZIONE DI CONFORMITA'
Declaration of conformity
No.: 002/2008
Luceat S.p.A.
Via A.Canossi, 18 25030 Torbole Casaglia (BS)
dichiara qui di seguito che il prodotto
declares under its responsibility that the product
VIDA.200.C000S
(sistema di trasmissione video analogica composto da un trasmettitore VIDA.000.S000T e un ricevitore
VIDA.200.S002R
analogue video system composed of a transmitter VIDA.000.S000T
and a receiver VIDA.200.S002R)
risulta in conformità a quanto previsto dalla seguente direttiva comunitaria
complies with the following EEC-directives
Compatibilità Elettromagnetica
EMC 2004/108/CE
e che sono state applicate tutte le norme indicate sul retro.
and is in conformity with the standards listed on the back.
(firma)
18
DICHIARAZIONE DI CONFORMITA'/DECLARATION OF CONFORMITY
DICHIARAZIONE DI CONFORMITA'
No.: 002/2008
Norme, o parti di esse, utilizzate per la presente dichiarazione di conformità:
Standards, or their sections, used for this declaration of conformity
Norma
Anno
Standard
Year
Ed.
Titolo
EN 55022
+ variante A1
+ variante A2
1998
2000
2003
3a Apparecchi per la tecnologia dell'informazione
//
Caratteristiche di radiodisturbo – Limiti e metodi di misura
EN 55024
+ variante A1
+ variante A2
1998
2001
2003
1a Apparecchi per la tecnologia dell'informazione
//
Caratteristiche di immunità – Limiti e metodi di misura
EN 61000-3-2
2002
2a Compatibilità elettromagnetica (EMC)
Parte 3-2: Limiti – Limiti per le emissioni di corrente armonica
(apparecchiature con corrente di ingresso  16 A per fase)
Title
//
//
Information technology equipment – Radio disturbance characteristics
Limits and methods of measurement
Information technology equipment – Immunity characteristics
Limits and methods of measurement
Electromagnetic compatibility (EMC) – Part 2-3: Limits – Limits for
Harmonic current emissions
(equipment input current up to including 16A per phase)
19
Luceat SpA
Via Angelo Canossi , 18
25030 Torbole Casaglia (BS) -Italy
Email: [email protected]
www.luceat.it
20
Was this manual useful for you? yes no
Thank you for your participation!

* Your assessment is very important for improving the work of artificial intelligence, which forms the content of this project

Download PDF

advertisement