Raymarine a65 User manual

Raymarine a65 User manual
Chartplotter
GPS A65
Manuale utente
Documento numero: 81248-2b
Data: Marzo 2006
Garanzia: Revisione dicembre 2003
Marchi registrati
Raymarine è un marchio registrato di Raymarine plc.
Navionics è un marchio registrato di Navionics SpA.
SanDisk è un marchio registrato di SanDisk Corporation.
Microsoft e Windows sono marchi registrati di Microsoft Corporation.
Tutti i nomi degli altri prodotti sono marchi registrati dei rispettivi proprietari.
Contenuto del manuale © Raymarine 2005
3
Gentile Cliente, nel congratularci per la scelta da Lei effettuata,
Le ricordiamo che il prodotto da Lei acquistato è distribuito in Italia da:
Deck Marine SpA
Via Quaranta 57
20139 Milano
Tel. 025695906 (centralino)
Tel. 0252539444 (assistenza tecnica)
Fax 025397746
E-mail: [email protected]
Sito web: www.deckmarine.it
4
Chartplotter GPS A65
5
6
Chartplotter GPS A65
Certificato
numero
Certificato
numero
1165
1164
Nome del produttore:
Indirizzo del produttore
Nome del produttore:
Indirizzo del produttore
Raymarine Limited
Quay Point
Raymarine Limited
Northarbour
Road
Quay Point P03 6TD
Portsmouth
Northarbour Road
Portsmouth P03 6TD
Dichiara, sotto la propria responsabilità, che i prodotti oggetto della presente dichiarazione e ai quali questa
dichiarazione si riferisce sono conformi ai requisiti della seguente direttiva Comunitaria:
Dichiara, sotto la propria responsabilità, che i prodotti oggetto della presente dichiarazione e ai quali questa
Direttiva CEE 89/336 per il ravvicinamento delle legislazioni degli Stati Membri relative alla compatibilità
dichiarazione si riferisce sono conformi ai requisiti della seguente direttiva Comunitaria:
elettromagnetica e successive modifiche (92/31/CEE).
Direttiva
CEE
per il 2005
ravvicinamento delle legislazioni degli Stati Membri relative alla compatibilità
Marcatura
CEE:
1089/336
novembre
elettromagnetica e successive modifiche (92/31/CEE).
Questo prodotto si intende escluso (come da Allegato II) dai requisiti della Direttiva 73/23/CEE e successive
Marcatura
CEE: 10 novembre
2005
modifiche
(93/68/CEE)
sull’armonizzazione
delle legislazioni degli Stati membri in materia di strumentazione
elettronica progettata per l’utilizzo entro specifici limiti di voltaggio.
Questo prodotto si intende escluso (come da Allegato II) dai requisiti della Direttiva 73/23/CEE e successive
Questo
prodotto(93/68/CEE)
rientra quindi
nei limiti della direttiva
2001/95/CEE
relativa
alla sicurezza
dei
modifiche
sull’armonizzazione
delle legislazioni
degli Stati
membri
in materia generale
di strumentazione
prodotti.
elettronica progettata per l’utilizzo entro specifici limiti di voltaggio.
Nome del prodotto:
Chartplotter GPS con RS12
Questo prodotto rientra quindi nei limiti della direttiva 2001/95/CEE
relativa alla sicurezza generale dei
Codice articolo
E33024 che comprende:
prodotti.
Display multifunzione A65
E32021 Ricevitore GPS RS12
Nome del prodotto:
Chartplotter
GPS con RS12
E63070
DSM25
Codice articolo
E33022
che comprende:
P58
Trasduttore
Display multifunzione A65
E32021 Ricevitore GPS RS12
Voltaggio:
Da 10,8V a 18V c.c.
Norma applicata:
EMC:EN60945
di verifica
e risultati dei test richiesti.
Voltaggio: strumenti di navigazione – requisiti generali – metodi
Da 10,8V
a 18V c.c.
Firmatario:
Nome
Adil Abbas
Norma applicata:
Titolo
International Compliance Manager
EMC:EN60945 strumentiNome
di navigazione
– requisiti generali Raymarine
– metodi di verifica
e risultati dei test richiesti.
dell’azienda
UK Limited
Firmatario:
Nome
Adil Abbas
Titolo
International Compliance Manager
Firma
_________________________
Nome dell’azienda
Data
Raymarine UK Limited
10 novembre 2005
Firma _________________________
Data
10 novembre 2005
Riferimento stato rapporto CE: E33024/Issue nr. 1
Progetto nr.: -
Sostituisce il certificato # 0
Riferimento stato rapporto CE: E33022/Issue nr. 1
Progetto nr.: D604 Ecoscandagli
Sostituisce il certificato # 0
7
8
Chartplotter GPS A65
Certificato numero
1164
Nome del produttore:
Indirizzo del produttore
Raymarine Limited
Quay Point
Northarbour Road
Portsmouth P03 6TD
Dichiara, sotto la propria responsabilità, che i prodotti oggetto della presente dichiarazione e ai quali questa
dichiarazione si riferisce sono conformi ai requisiti della seguente direttiva Comunitaria:
Direttiva CEE 89/336 per il ravvicinamento delle legislazioni degli Stati Membri relative alla compatibilità
elettromagnetica e successive modifiche (92/31/CEE).
Marcatura CEE: 10 novembre 2005
Questo prodotto si intende escluso (come da Allegato II) dai requisiti della Direttiva 73/23/CEE e successive
modifiche (93/68/CEE) sull’armonizzazione delle legislazioni degli Stati membri in materia di strumentazione
elettronica progettata per l’utilizzo entro specifici limiti di voltaggio.
Questo prodotto rientra quindi nei limiti della direttiva 2001/95/CEE relativa alla sicurezza generale dei
prodotti.
Nome del prodotto:
Codice articolo
Chartplotter GPS con RS12
E33022 che comprende:
Display multifunzione A65
E32021 Ricevitore GPS RS12
Voltaggio:
Da 10,8V a 18V c.c.
Norma applicata:
EMC:EN60945 strumenti di navigazione – requisiti generali – metodi di verifica e risultati dei test richiesti.
Firmatario:
Nome
Titolo
Nome dell’azienda
Adil Abbas
International Compliance Manager
Raymarine UK Limited
Firma _________________________
Data
10 novembre 2005
Riferimento stato rapporto CE: E33022/Issue nr. 1
Progetto nr.: D604 Ecoscandagli
Sostituisce il certificato # 0
9
Indice
Informazioni importanti .....................................................................................13
Uso ............................................................................................................... 13
Note sulla sicurezza .................................................................................... 13
Cartografia elettronica ......................................................................... 14
Informazioni sul manuale ............................................................................. 14
Informazioni sui prodotti e servizi Raymarine ............................................... 15
Capitolo 1: Uso del display ...............................................................................17
1.1 Informazioni sul sistema .................................................................... 17
Accensione/spegnimento del display ................................................... 18
Regolare l’illuminazione del display ..................................................... 18
1.2 I comandi ........................................................................................... 19
1.3 Selezionare la presentazione della pagina ......................................... 20
Selezionare la pagina ........................................................................... 20
Schermata chartplotter ...................................................................... 20
Schermata fishfinder ............................................................................ 22
Pagine dati ........................................................................................... 23
Selezionare la doppia schermata ....................................................... 25
1.4 Il simulatore ....................................................................................... 26
Capitolo 2: Funzionamento generale e configurazione del sistema ...........29
2.1 Introduzione ......................................................................................... 29
2.2 I comandi ............................................................................................. 29
Tasti dedicati ........................................................................................ 29
Tasti soft ............................................................................................... 31
Cursore .............................................................................................. 31
2.3 Barra di stato ........................................................................................ 32
2.4 Visualizzare le informazioni relative ai comandi ................................... 33
Tasti soft ............................................................................................... 33
Finestre di dialogo ................................................................................ 33
Messaggi di aiuto ................................................................................. 33
Elenchi database .................................................................................. 34
2.5 Configurazione del display ................................................................... 34
2.6 Menu setup chartplotter .................................................................... 35
Setup chartplotter ............................................................................. 37
2.7 Setup fishfinder ................................................................................ 41
2.8 Setup sistema .................................................................................. 41
2.9 Menu setup allarmi .......................................................................... 44
Setup allarmi navigazione .................................................................. 44
Setup allarmi fishfinder ........................................................................ 45
10
Chartplotter GPS A65
2.10 Setup GPS ...........................................................................................45
2.11 Setup display .....................................................................................47
Luminosità .........................................................................................47
Oggetti dati ........................................................................................47
Segnale acustico dei tasti ...................................................................48
Bussola digitale ....................................................................................48
2.12 Diagnostiche sistema ...........................................................................49
2.13 Menu User Card .................................................................................49
User Card Manager... ............................................................................49
Salvare l’immagine su una cartuccia .....................................................49
Estrazione della cartuccia... ..................................................................50
2.14 Inserimento e rimozione di una cartuccia Compact Flash .....................50
Estrazione della cartuccia .....................................................................52
2.15 Trasmissione e ricezione dati ................................................................52
Salvare le informazioni su un cartuccia CF ............................................53
Richiamare le informazioni da una cartuccia CF ...................................53
Trasmissione e ricezione dati via NMEA ................................................54
Capitolo 3: I waypoint .......................................................................................55
3.1 Introduzione .........................................................................................55
Man Overboard (MOB) .......................................................................56
3.2 Posizionamento di un waypoint ............................................................57
3.3 Navigazione verso un waypoint (GOTO) .............................................59
...usando il cursore ...............................................................................59
...usando il tasto WPTS/MOB ................................................................59
Navigare verso un waypoint trasmesso via NMEA .............................61
3.4 Dettagli relativi ai waypoint ...............................................................61
3.5 Modificare un waypoint .....................................................................63
Modificare il simbolo predefinito di tutti i waypoint .............................63
Modificare il simbolo di un singolo waypoint .....................................63
Modifica dei dettagli waypoint ...........................................................66
Spostare un waypoint ...........................................................................68
...inserendo nuove coordinate ..............................................................68
....trascinando il waypoint alla nuova posizione ...................................68
Cancellazione di un waypoint ...............................................................69
3.6 Controllare la visualizzazione dei waypoint ..........................................70
Capitolo 4: Il chartplotter ..................................................................................71
4.1 Introduzione .........................................................................................71
Sicurezza ..............................................................................................71
4.2 Uomo a mare (MOB) ........................................................................72
4.3 Informazioni visualizzate ......................................................................73
Cartucce elettroniche ...........................................................................73
Orientamento della carta e moto relativo .............................................73
11
4.4 La schermata cartografica .................................................................... 74
Individuare la posizione dell’imbarcazione ........................................ 75
Visualizzazione degli oggetti cartografici ............................................. 75
Servizi .................................................................................................. 76
Semplificare le informazioni sulla carta ................................................ 77
4.5 Muoversi sulla carta ............................................................................. 78
4.6 Navigazione verso un punto specifico .................................................. 79
4.7 Creazione e navigazione su una rotta .................................................. 83
Cos’è una rotta? ................................................................................... 83
Creazione di una rotta .......................................................................... 83
Navigazione su una rotta ..................................................................... 87
4.8 Utilizzo delle tracce .............................................................................. 91
Creazione di una traccia ....................................................................... 92
Creazione di una rotta da una traccia ................................................... 92
4.9 Come modificare rotte e tracce ............................................................ 93
Selezionare una rotta ........................................................................... 94
Invertire una rotta ................................................................................ 94
Come modificare il percorso di una rotta .............................................. 94
Modificare il nome o il colore di una rotta o una traccia ................................ 99
Cancellare una rotta o una traccia ...................................................... 100
4.10 Monitorare la navigazione ................................................................. 101
... usando i vettori della carta ............................................................. 101
... usando l’errore di fuori rotta (XTE) ............................................... 101
...usando l’indicatore di deviazione della rotta (CDI) ........................ 102
4.11 Modificare la struttura della carta ...................................................... 102
Selezionare l’orientamento della carta ............................................ 103
Moto relativo ..................................................................................... 104
Nascondere il reticolo cartografico ..................................................... 104
Mostrare o nascondere i waypoint ................................................... 104
Mostrare o nascondere una rotta/traccia ........................................... 105
4.12 Servizi portuali ................................................................................... 106
Cercare un porto ................................................................................ 107
Appendice A: Glossario ......................................................................................109
Garanzia
........................................................................................................113
12
Chartplotter GPS A65
13
Informazioni importanti
Uso
L’A65 è un Chartplotter GPS che può essere potenziato per comprendere la
funzione opzionale Fishfinder.
Questo manuale contiene importanti informazioni relative al funzionamento del
vostro nuovo strumento. Allo scopo di ottenere le migliori prestazioni siete
pregati di leggerlo con particolare attenzione.
Per i dettagli completi sull’installazione del sistema siete pregati di fare
riferimento al manuale di installazione in dotazione.
Note sulla sicurezza
AVVERTENZA: Aiuto alla navigazione
Questo strumento deve essere utilizzato come ausilio alla
navigazione. Le sue prestazioni possono essere influenzate da
molteplici fattori tra cui malfunzionamento del prodotto,
condizioni ambientali e uso scorretto per questo non deve mai
sostituire la prudenza e l’esperienza. Prestare un controllo
continuo e mantenere sempre la dovuta attenzione.
ATTENZIONE: Infiltrazioni di acqua
Per impedire l’ingresso di acqua e conseguenti danni al display,
verificare che l’alloggiamento delle cartucce sia ben chiuso. La
corretta chiusura dello sportellino è confermata da uno scatto.
ATTENZIONE: Cartucce Compact Flash (CF)
• Verificare che la cartuccia CF sia inserita nel verso giusto. Non
forzare la cartuccia: potrebbe subire danni irreparabili.
• Non estrarre la cartuccia CF mentre vengono lette le
informazioni: si potrebbe danneggiare la cartuccia e verificare
una perdita di dati.
• Non salvare dati (waypoint, rotte, tracce) su carte Navionics
perché potrebbero venire sovrascritte. Per salvare i dati usare
cartucce separate Compact Flash SanDisk.
• Non utilizzare strumenti metallici, come cacciavite o pinze per
estrarre la cartuccia: potrebbero verificarsi danni irreparabili.
14
Chartplotter GPS A65
ATTENZIONE: Antenna GPS (Global Positioning System)
Non collegare o scollegare l’antenna GPS dallo strumento mentre
è acceso. Potrebbero verificarsi danni irreparabili.
Cartografia elettronica
Per utilizzare il display A65 come aiuto alla navigazione sono necessarie delle
carte con l’adeguato livello di dettagli per l’area geografica desiderata. Le carte
sono disponibili in formato elettronico su cartucce Navionics® Gold.
Per ottenere le cartucce elettroniche siete pregati di contattare il vostro
rivenditore di fiducia o di visitare il sito www.navionics.com o
www.navionics.it.
Per salvare i dati, Raymarine raccomanda di utilizzare cartucce Compact Flash
SanDisk®. Altre marche potrebbero non operare correttamente con l’A65.
Informazioni sul manuale
Allo stato attuale le informazioni contenute nel presente manuale sono da
ritenersi corrette al momento della sua stampa. Tuttavia, Raymarine non ha
responsabilità per eventuali imprecisioni od omissioni. Inoltre, Raymarine, in
accordo con la propria politica di continuo miglioramento e aggiornamento, si
riserva il diritto di effettuare cambiamenti senza l'obbligo di avvertenza alle
specifiche e alle istruzioni contenute in questo manuale. Di conseguenza,
potrebbero verificarsi inevitabili differenze tra il prodotto e le informazioni del
manuale, per le quali Raymarine non potrà essere ritenuta responsabile.
Per consentire un più agevole utilizzo di questo manuale alcuni termini sono
riportati in inglese oltre che in italiano.
Informazioni importanti
15
Informazioni sui prodotti e servizi Raymarine
I prodotti Raymarine sono supportati da una vasta rete di Centri di Assistenza
Autorizzati. Per informazioni sui prodotti e servizi Raymarine vi preghiamo di
contattare una delle seguenti società:
Italia
Deck Marine SpA
Via Quaranta 57
20139 Milano
Italia
Tel. 02 5695906 (centralino)
02 52539444 (assistenza tecnica)
Fax 02 5397746
Stati Uniti d’America
Raymarine, Inc.
21 Manchester Street
Merrimack
New Hampshire 03054
USA
Tel. +1 603 881 5200
+1 800 539 5539
Fax +1 603 864 4756
Regno Unito
Raymarine plc
Quay Point, Northarbour Road
Portsmouth, Hampshire
England PO6 3TD
Regno Unito
Tel. +44 2392 693611
Fax +44 2392 694642
Oppure vi invitiamo a visitare uno dei seguenti siti internet:
www.raymarine.com
www.deckmarine.it
16
Chartplotter GPS A65
17
Capitolo 1: Uso del display
L’A65 è un chartplotter GPS che può essere aggiornato per comprendere la
funzione fishfinder. L’A65 è completo di un display LCD TFT 6, 5" 256 colori
visibile alla luce diretta del sole e dell’antenna GPS RS12.
ENTER
CANCEL
RANGE
PAGE
ACTIVE
WPTS
MOB
DATA
MENU
D7
71
41
PWR
1.1 Informazioni sul sistema
L’A65 offre le seguenti applicazioni:
• Chartplotter - Per informazioni di navigazione, inserimento waypoint e
pianificazione della rotta. Questa applicazione richiedere una cartuccia
idonea per ottenere informazioni dettagliate per l’area di navigazione. Si può
inoltre collegare una bussola tramite porta NMEA per i dati di prua.
• Fishfinder - per visualizzare quello che si trova sotto l’imbarcazione, la
struttura del fondale e per trovare e identificare bersagli come pesci e relitti.
Questa applicazione richiede il modulo eco digitale DSM25 (opzionale) e un
trasduttore idoneo.
Sono inoltre disponibili numerose schermate dati visualizzate in finestre separate
accanto alla schermate Chartplotter e Fishfinder:
• Dati di navigazione (Nav Data): per visualizzare le informazioni di
posizione, l’ora corrente, la data e le informazioni di profondità.
Nota: L’A65 regola l’orologio interno dal GPS, di conseguenza l’ora non è disponibile
finché non viene acquisito un fix di posizione. Dopo questo fix iniziale l’A65 continua
ad aggiornale l’ora anche se il fix viene perduto. Allo spegnimento l’ora viene invece
persa.
18
Chartplotter GPS A65
• Grafico temperatura (Temp Graph): visualizza la temperatura
dell’acqua su un periodo di 60 minuti, la temperatura corrente dell’acqua, la
Speed Over Ground, il voltaggio batteria e il contamiglia parziale.
• CDI (Indicatore di deviazione della rotta): visualizza una “Strada in
movimento” per mantenere la rotta.
Un simulatore incorporato consente di fare pratica utilizzando lo strumento e le
sue funzioni senza che sia collegato ad altri strumenti (DSM, GPS, bussola
eccetera).
Accensione/spegnimento del display
Accensione
PWR
Premere il tasto PWR finché lo strumento si accende. Lo strumento si avvia
nell’ultima configurazione utilizzata.
Spegnimento
Tenere premuto il tasto PWR. Viene visualizzata la schermata di spegnimento e
inizia un conto alla rovescia. Quando raggiunge lo zero lo schermo e
l'illuminazione dei tasti si spengono. Se si rilascia il tasto PWR prima che il conto
alla rovescia raggiunga lo zero lo spegnimento viene annullato.
Nota: Tutte le modifiche di configurazione che non sono relative al fishfinder (tranne la
luminosità e il moto relativo) sono mantenute in memoria anche quando lo strumento
viene spento (usando il tasto PWR). Tuttavia, dal momento in cui vengono effettuate le
modifiche a quando l’A65 le memorizza intercorre circa 1 minuto. Se lo strumento viene
spento senza usare il tasto PWR in questo intervallo di tempo le modifiche sono perdute.
Regolare l’illuminazione del display
Il livello di illuminazione può essere regolato manualmente:
PWR
1. Premere brevemente il tasto PWR. Vengono visualizzati i tasti soft relativi
all’illuminazione (Brightness).
2. Usare i tasti sinistro/destro del trackpad o la manopola per regolare il livello di
illuminazione tra 5 e 100%, in incrementi del 5%. Il livello viene regolato
immediatamente.
3. Premere CANCEL per ritornare al normale funzionamento.
Nota: All’accensione l’illuminazione ritorna al 100%.
Capitolo 1: Uso del display
19
1.2 I comandi
Manopola
Usare per scorrere gli elenchi o
modificare i valori alfanumerici.
Ruotare per scorrere o regolare con
precisione la posizione del cursore
sulla carta (sinistra/destra o in alto/
in basso). Premere per accettare il
valore visualizzato o modificare la
direzione del cursore sulla carta.
Trackpad
Il trackpad controlla il cursore.
Usato anche per scorrere i menu.
Premere il lato corrispondente
del trackpad per muovere il
cursore orizzontalmente,
verticalmente o diagonalmente.
CANCEL
Premere questo tasto per
cancellare l'opzione selezionata
durante la modifica dei dati.
Viene anche utilizzato per
ritornare al tasto soft o
al menu precedente.
ENTER
Premere per selezionare l'opzione
visualizzata o ritornare al tasto
soft o al menu precedente.
RANGE
Cambia la scala di distanza.
Premere Giù per visualizzare
un'area più piccola e Su per
visualizzare un'area più grande.
ENTER
CANCEL
RANGE
PAGE
Visualizza i tasti soft per
selezionare le pagine disponibili
per le funzioni cartografiche e
fishfinder. Le pagine si possono
anche dividere in due finestre.
PAGE
ACTIVE
WPTS
MOB
DATA
PWR
D7
71
73
MENU
Tasti soft
Premere il tasto soft per selezionare la
funzione corrispondente identificata
dalla denominazione.
PWR
Premere una volta per accendere.
Premere di nuovo per accedere alle
funzioni del display.
Tenere premuto per spegnere il display.
Alloggiamento cartucce
Aprire il coperchio per inserire le
cartucce CompactFlash.
WPTS/MOB
Premere per visualizzare i tasti
soft waypoint. Premere di nuovo
per inserire un waypoint alla
posizione dell'imbarcazione.
Tenere premuto per posizionare
un marker MOB (Uomo a mare)
alla posizione corrente.
MENU
Premere per accedere al menu
di Setup.
DATA
Visualizza i tasti soft per
importare/esportare waypoint da/
a una cartuccia Compact Flash o
un'altro strumento via NMEA.
ACTIVE
Premere questo tasto per
selezionare la finestra attiva tra
quelle aperte che sarà profilata
di rosso. Vengono visualizzati i
relativi tasti soft.
20
Chartplotter GPS A65
1.3 Selezionare la presentazione della pagina
Le applicazione dell’A65 (chartplotter, fishfinder) vengono visualizzate in finestre
separate che, a loro volta, possono essere suddivise in due finestre. Le
impostazioni selezionate vengono memorizzate in modo che ogni volta che si
apre un’applicazione viene presentata nello stesso modo.
Selezionare la pagina
1. Premere il tasto PAGE. Vengono visualizzati i relativi tasti soft:
CHART
FISHFINDER
D7895-1
2. Premere il relativo tasto soft per selezionare il gruppo di pagine desiderato.
Dopo avere selezionato il gruppo di pagine, il successivo gruppo di tasti soft
mostra le configurazioni disponibili per la pagina.
3. Premere il tasto soft per il tipo di configurazione desiderato. Il seguente
esempio mostra i tasti soft visualizzati quando è selezionata la pagina
cartografica:
FULL
SCREEN
CHART/
FISHFINDER
CHART/
NAV DATA
CHART/
TEMP GRAPH
CHART/
CDI
D7896-1
Schermata chartplotter
Il chartplotter include una carta del mondo su piccola scala che può essere
utilizzata per la pianificazione delle rotte e la visualizzazione delle tracce anche
quando non è installata una cartuccia. Quando è installata una cartuccia
Navionics ® vengono visualizzate informazioni di navigazione più dettagliate.
Ulteriori informazioni sulle cartucce si trovano all’inizio del manuale.
La figura seguente mostra la pagina chartplotter visualizzata a pieno schermo:
Capitolo 1: Uso del display
12nm
Csr Pos
FIND SHIP
N
21
25°18.160
GOTO
North-Up
W 080°19.397
ROUTES
(Relative Motion)
250°T
0.67nm
TRACKS
PRESENTATION
D7931-4
Il chartplotter comprende le seguenti funzioni:
•
•
•
•
Monitoraggio della rotta dell’imbarcazione durante la navigazione (traccia).
Informazioni cartografiche dettagliate.
Posizionamento, visualizzazione e modifica di waypoint.
Navigazione verso una posizione usando cursore, waypoint e rotte, con
inserimento manuale o tramite autopilota (se installato).
• Creazione di una rotta.
22
Chartplotter GPS A65
Schermata fishfinder
Per questa funzione è necessario installare il modulo eco digitale DSM25.
L’applicazione fishfinder consente di visualizzare quello che si trova sotto
l’imbarcazione, la struttura del fondale e di trovare e identificare bersagli come
pesci e relitti. La funzione fishfinder è descritta in dettaglio nel manuale del
DSM25. La figura seguente mostra la pagina fishfinder visualizzata a pieno
schermo:
200 kHz
0
12
20
40
36 8
FISHFINDER
SETTINGS
40
ft
ZOOM
60
BOTTOM
LOCK
A-SCOPE
PRESENTATION
D7937-2
42
20
Le funzioni fishfinder consentono di:
• Individuare e distinguere diversi tipi di oggetti sommersi.
• Ottenere informazioni sulla profondità e la temperatura dell’acqua oltre alla
composizione del fondale.
• Posizionare waypoint per indicare dei punti particolari, come per esempio
punti pescosi o oggetti sommersi.
Capitolo 1: Uso del display
23
Pagine dati
L’A65 può visualizzare varie pagine dati in finestre separate accanto alla
schermata chartplotter e fishfinder. Selezionare la schermata dati desiderata
usando i tasti soft che vengono visualizzati quando è selezionata la pagina
Chartplotter:
FULL
SCREEN
CHART/
NAV DATA
CHART/
FISHFINDER
CHART/
CDI
CHART/
TEMP GRAPH
D7896-1
Premere il relativo tasto soft per selezionare la schermata dati desiderata.
Dati di navigazione (Nav Data)
La pagina Nav Data visualizza informazioni relative alla posizione e al waypoint
attivo, oltre a ora e data correnti e profondità dell’acqua. La seguente figura
mostra le finestre Chartplotter e Nav Data.
Nota: L’A65 regola l’orologio interno dal GPS, di conseguenza l’ora non è disponibile
finché non viene acquisito un fix di posizione. Dopo questo fix iniziale l’A65 continua ad
aggiornale l’ora anche se il fix viene perduto. Allo spegnimento l’ora viene invece persa.
24nm
Csr Pos
N-UP
N
26°42.618
(RM)
W 078°31.961
SOG
Position
46
N 26°38 618
W 078°34 961
kts
28
24
WPT 0009
TTG
N 26°25:247
W 076°03:864
00h:16m
COG
WPT RNG
WPT BRG
102°
1.25nm
T 102°
T
Time 9:35:07AM
Date 4/5/2006
24 3
FIND SHIP
GOTO
ROUTES
TRACKS
PRESENTATION
D7933-3
ft
24
Chartplotter GPS A65
Grafico temperatura (Temp Graph)
La pagina Temp Graph indica le letture relative alla temperatura dell’acqua
inviate dal trasduttore con un grafico su 60 minuti oltre a temperatura corrente
dell’acqua, velocità dell’imbarcazione, voltaggio della batteria e contamiglia
parziale:
150nm
Csr Pos
N-UP
N
26°16.618
(RM)
Temperature
W 078°44.961
71.5°
F
74
74
73
73
72
72
71
71
70
70
69
69
68
68
60
50
40
30
20
10
Minutes
Speed
0
-
+
13.5 V
4.6 kts
Log
nm
Trip
nm
71.5°F
N 25°30.000
W 078°30.961
28.6ft
9:35:08am
28 6
FIND SHIP
GOTO
ROUTES
TRACKS
PRESENTATION
D8699-3
ft
Indicatore di deviazione della rotta (CDI)
L’indicatore di deviazione della rotta (CDI) offre una rappresentazione grafica
della rotta dell’imbarcazione su una “strada in movimento”.
Via via che vi avvicinate al waypoint di destinazione, lo sfondo e il waypoint
scorrono sullo schermo a una velocità proporzionale a quella dell’imbarcazione.
Sotto la strada in movimento vengono indicate le informazioni necessarie per
mantenere la rotta e arrivare al waypoint di destinazione.
Accanto a queste informazioni compaiono delle frecce di direzione. Per
correggere la rotta dovrete compiere una variazione nella direzione indicata dalle
frecce.
In caso di ampio errore di fuori rotta in cui l’imbarcazione non è visibile sulla
strada in movimento, il simbolo dell’imbarcazione lampeggia.
Capitolo 1: Uso del display
0.5nm
Csr Pos
25
N-UP
N
25°18.160
(RM)
W 080°19.397
WPT 0003
STEER STARBOARD
COG
FIND SHIP
GOTO
ROUTES
HEADING
0.067nm
220°T
225°T
WPT BRG
WPT RNG
VMG (WPT)
250 °T
0.42 nm
3.1kts
TRACKS
PRESENTATION
D7892-3
>>
Selezionare la doppia schermata
ACTIVE
Quando è selezionata una doppia schermata, la finestra attiva è profilata di rosso
e sono visualizzati i tasti soft relativi a quella applicazione. Per selezionare l’altra
finestra visualizzata sulla pagina e i relativi tasti soft premere il tasto ACTIVE.
Nota: Quando si passa dalla finestra a pieno schermo alla doppia schermata,
quest’ultima viene posizionata al centro della pagina a pieno schermo con il cursore in
mezzo alla doppia schermata.
Nella seguente figura è attiva la pagina fishfinder e vengono visualizzati i tasti
soft relativi.
26
Chartplotter GPS A65
12nm
Csr Pos
N-UP
N
26°42.618
(RM)
200 kHz
0
W 078°31.961
ft
20
40
ZOOM
BOTTOM
LOCK
A-SCOPE
ft
60
PRESENTATION
D7938-2
FISHFINDER
SETTINGS
48 8
47
1.4 Il simulatore
L’A65 comprende un modo “simulato”, che vi consente di fare pratica con il
display senza i dati inviati dall'antenna, da un sistema GPS o da un DSM. Prima
dell’installazione, collegare lo strumento a un'alimentazione di 12V c.c., con
fusibile da 4 ampere, collegando il filo rosso al polo positivo (+) e quello nero al
polo negativo (-).
Il modo simulato viene attivato/disattivato dal menu System Setup (Setup
sistema).
MENU
1.
2.
3.
4.
5.
6.
7.
8.
Premere MENU. Viene visualizzata la finestra principale di setup.
Usare il trackpad (su/giù) o la manopola per evidenziare System Setup.
Selezionare con il trackpad (destra).
Usare il trackpad (su/giù) o la manopola per evidenziare Simulator
(Simulatore).
Selezionare con il trackpad (destra).
Usare il trackpad (su/giù) o la manopola per evidenziare ON (Attiva).
Premere ENTER per accettare.
Premere due volte CANCEL per ritornare alla schermata principale.
In cima allo schermo compare la scritta SIMULATOR e sono visualizzati i dati
simulati.
Capitolo 1: Uso del display
27
Setup
Chart Setup...
Fishfinder Setup...
System Setup...
Alarms Setup...
GPS Setup...
Compass Setup...
Display Setup...
Diagnostics Menu...
User Card Menu...
System Setup
Simulator
Bearing Mode
Variation Source
Manual Variation
Language
OFF
TRUE
AUTO (05 E)
00 E
ENGLISH (US)
OFF
ON
OFF
ON
ENTER
Units...
NMEA-Out Setup...
D8526-2
Settings Reset...
Settings and Data Reset...
Per posizionare l’imbarcazione in una specifica posizione geografica della carta
nel modo simulato:
1. Disattivare il modo simulato (OFF).
2. Posizionare il cursore alla posizione desiderata.
3. Attivare il simulatore (ON).
28
Chartplotter GPS A65
29
Capitolo 2: Funzionamento generale e
configurazione del sistema
2.1 Introduzione
Questo capitolo descrive in dettaglio il funzionamento generale del display A65 e
tratta i seguenti argomenti:
•
•
•
•
•
•
Uso dei comandi.
Configurazione del display.
Presentazione delle informazioni.
Allarmi.
Inserimento ed estrazione delle cartucce Compact Flash.
Condividere le informazioni tramite il protocollo NMEA.
2.2 I comandi
I comandi del display possono essere distinti tra:
• Tasti dedicati.
• Tasti soft.
Tasti dedicati
I tasti dedicati consentono di accedere alle varie funzioni del sistema o di
modificare quello che viene visualizzata sullo schermo:
PWR
CANCEL
PWR
Premere brevemente per accendere il display.
Quando lo strumento è acceso premere nuovamente per accedere in
qualunque momento alle funzioni di illuminazione.
Tenere premuto per spegnere il display.
CANCEL
Premere questo tasto per cancellare l’opzione visualizzata durante la
modifica dei dati e ritornare al livello precedente di tasti soft o al menu
precedente.
PAGE
Premere per richiamare i tasti soft che consentono di selezionare le
combinazioni disponibili (una/due finestre) per le pagine Chartplotter
e Fishfinder.
30
Chartplotter GPS A65
ACTIVE
ACTIVE
WPTS
MOB
DATA
MENU
Quando è visualizzata una doppia schermata premere per selezionare
la finestra da cui si desidera operare. La finestra selezionata è profilata
di rosso e sono visualizzati anche i relativi tasti soft.
WPTS/MOB
Premere per visualizzare i tasti soft waypoint.
Premere nuovamente per inserire un waypoint alla posizione
dell’imbarcazione.
Tenere premuto per inserire un MOB (Uomo a mare) alla posizione
corrente.
DATA
Premere per visualizzare i tasti soft che consentono di eseguire le varie
funzioni relative ai dati. Usato anche per inviare o ricevere dati da un
altro strumento o PC via NMEA.
MENU
Premere per accedere ai menu di setup.
Trackpad (anello esterno)
ENTER
Il trackpad controlla il cursore e viene usato per scorrere i menu.
Premere il lato corrispondente per muovere il cursore
orizzontalmente, verticalmente o diagonalmente.
ENTER (centro)
Premere per selezionare un’opzione visualizzata e ritornare ai tasti
soft o menu precedenti.
RANGE
RANGE
Premere per aumentare o diminuire la scala di distanza.
Premere per visualizzare un’area più piccola.
Premere per visualizzare un’area più grande.
Manopola
Ruotare per scorrere gli elenchi, in modo simile al trackpad.
Premere per accettare un valore visualizzato, in modo simile al tasto
ENTER. Quando si modifica un valore alfanumerico ruotare in senso
orario per aumentare il valore, ruotare in senso antiorario per
diminuire il valore e premere per portare il cursore al successivo
carattere. Quando è visualizzata una carta viene usato per spostare
con precisione il cursore. Ruotare in senso orario per spostare il cursore
verso l’alto, ruotare in senso antiorario per spostare il cursore verso il
basso. Premere per selezionare la direzione di controllo e quindi
ruotare in senso orario per spostare il cursore a destra e in senso
antiorario per muoverlo a sinistra.
Capitolo 2: Funzionamento generale e configurazione del sistema
31
Tasti soft
Nella barra funzione posta nella parte inferiore dello schermo ci sono cinque tasti
soft. Quando si preme un tasto dedicato vengono visualizzati i tasti soft primari
relativi a quella funzione. Premendo un tasto soft può avvenire quanto segue:
• Viene selezionata una delle opzioni indicata dai tasti soft.
• Vengono visualizzate delle informazioni, delle finestre di dialogo o dei menu
con nuovi tasti soft.
• Vengono visualizzati ulteriori tasti soft.
I tasti soft a volte interagiscono con altri comandi come la modifica dei nomi nelle
finestre di dialogo, o per selezionare le opzioni negli elenchi oggetti.
Cursore
Il cursore viene indicato sullo schermo con il simbolo di una croce e si può
muovere usando il trackpad o la manopola.
Usando il trackpad
Premere il lato corrispondente per muovere il cursore orizzontalmente,
verticalmente o diagonalmente
Usando la manopola
Ruotare in senso orario per spostare il cursore verso l’alto, ruotare in senso
antiorario per spostare il cursore verso il basso. Premere per selezionare la
direzione di controllo e quindi ruotare in senso orario per spostare il cursore a
destra e in senso antiorario per muoverlo a sinistra
Informazioni cursore
Il cursore è sensibile. Quando viene posizionato su un oggetto, come un waypoint
o una caratteristica cartografica, diventa rosso e vengono visualizzate le
informazioni relative all’oggetto. La quantità dei dettagli è determinata dalle
impostazioni dell’opzione Informazioni cartografiche configurata nel menu Setup
chartplotter descritta a pagina 40.
Per visualizzare o nascondere le informazioni cursore:
DATA
1. Premere DATA. Vengono visualizzati i relativi tasti soft.
2. Premere il tasto soft CURSOR INFO. Si possono selezionare le seguenti
opzioni:
• ON: vengono visualizzati i dati relativi agli oggetti e le informazioni di
posizione del cursore.
32
Chartplotter GPS A65
• TIMED: i dati relativi agli oggetti vengono visualizzati per tre secondi.
• OFF: i dati relativi agli oggetti e le informazioni di posizione del cursore
non vengono visualizzati.
2.3 Barra di stato
La barra di stato viene visualizzata in cima alla schermata cartografica nei modi a
pieno schermo e doppia schermata.
Doppia schermata
12nm
N-UP
Csr Pos
N
25°18.160
(RM)
W 080°19.397
12nm
Csr Pos
N
25°18.160
North-Up
W 080°19.397
(Relative Motion)
090°T
0.67nm
D8995-1
Pieno schermo
La barra di stato fornisce informazioni sulle seguenti applicazioni cartografiche:
Riga superiore
• Distanza della carta
Rappresenta la distanza tra la parte superiore dello schermo e quella inferiore
alla schermata corrente di zoom. I cerchi distanziometrici vengono tracciati a
intervalli di 1/4 di questo valore.
• Orientamento
Indica l’orientamento correntemente visualizzato: Head Up, North Up o
Course Up. In caso di doppia schermata viene indicato rispettivamente come
H-UP, N-UP e C-UP (si veda Orientamento della carta e moto relativo a
pagina 73).
• Modo moto relativo
Indica che la carta è in modo moto relativo. Quando l’indicatore appare in
testo arancione e tra parentesi (Relative Motion) significa che la carta è
entrata nel modo moto vero. In caso di doppia schermata viene indicato
rispettivamente come RM e (RM). Il moto relativo viene descritto in dettaglio
a pagina 104.
Riga inferiore
• Posizione imbarcazione/ Posizione cursore
In moto relativo visualizza la posizione dell’imbarcazione. Quando il moto
relativo è disattivato visualizza la posizione del cursore (Csr Pos) e
rilevamento e distanza all’imbarcazione.
Nota: I valori nella barra di stato vengono indicati nell’unità di distanza selezionata in
System Set Up. Se si ingrandisce la carta e il valore è inferiore a 0,5 miglia o 0,5 chilometri
l’unità di distanza viene convertita rispettivamente in piedi o metri.
Capitolo 2: Funzionamento generale e configurazione del sistema
33
2.4 Visualizzare le informazioni relative ai comandi
Le informazioni relative ai comandi vengono visualizzate nei modi seguenti:
•
•
•
•
Tasti soft.
Finestre di dialogo.
Messaggi.
Elenchi database.
Tasti soft
Sono il principale mezzo di controllo del display. Per spiegazioni dettagliate si
veda Tasti soft a pagina 31.
Finestre di dialogo
Le finestre di dialogo consentono di modificare gli oggetti memorizzati nello
strumento, come i waypoint. Gli oggetti possono essere selezionati direttamente
sullo schermo o negli elenchi relativi. Le informazioni delle finestre di dialogo
vengono modificate usando i tasti soft, la manopola o il trackpad. Per dettagli si
veda Modificare un waypoint a pagina 63.
Edit Waypoint
N
26 16.496
D8079-1
Symbol:
WPT 005
Name:
Latitude: N 26 16.496
Longitude: W 080 03.907
Comment:
Messaggi di aiuto
I messaggi di aiuto possono essere di due tipi:
• Informazioni - Questi messaggi appaiono per un limitato periodo di tempo e
danno informazioni su ciò che sta accadendo (per esempio quando una
funzione non è disponibile). Questi messaggi non possono essere modificati e
alcuni richiedono una risposta.
• Messaggi di allarme. Per ulteriori informazioni si veda Menu setup allarmi a
pagina 44.
34
Chartplotter GPS A65
Elenchi database
I waypoint e le rotte create sullo strumento vengono memorizzati in elenchi
database. Si possono scorrere gli elenchi database tramite il trackpad per
evidenziare una voce. L’oggetto può quindi essere selezionato e modificato (per
esempio si può cancellare o modificare il nome di un waypoint).
2.5 Configurazione del display
Il display può essere configurato in modo che le applicazioni utilizzate vengano
presentate nel modo desiderato. Questa sezione spiega come accedere e
modificare queste impostazioni.
Nota: Tutte le modifiche di configurazione che non sono relative al fishfinder (tranne la
luminosità e il moto relativo) sono mantenute in memoria anche quando lo strumento
viene spento (usando il tasto PWR). Tuttavia, dal momento in cui vengono effettuate le
modifiche a quando l’A65 le memorizza intercorre circa 1 minuto. Se lo strumento viene
spento senza usare il tasto PWR in questo intervallo di tempo le modifiche sono perdute.
Per accedere e modificare il menu Setup:
1. Premere MENU. Viene visualizzato il menu Setup.
Setup
System Setup...
Alarms Setup...
GPS Setup...
Display Setup...
Diagnostics Menu...
User Card Menu...
D7901-1
Chart Setup...
Fishfinder Setup...
Il menu di Setup contiene i seguenti sottomenu:
•
•
•
•
•
•
•
•
Setup chartplotter.
Setup fishfinder. Per dettagli fare riferimento al manuale del DSM25.
Setup Sistema.
Setup allarmi.
Stato GPS.
Setup display.
Diagnostiche sistema.
Setup cartuccia utente.
Capitolo 2: Funzionamento generale e configurazione del sistema
35
2. Usare il trackpad per evidenziare gli oggetti del menu a cui si desidera
accedere.
Quando si accende lo strumento la prima volta vengono visualizzati i valori
predefiniti. Le tabelle seguenti mostrano i sottomenu, le impostazioni predefinite
e le opzioni disponibili.
2.6 Menu setup chartplotter
Si può modificare la configurazione del chartplotter e della sua cartografia perché
si adatti alle vostre esigenze. Sebbene sia un’operazione che effettuerete la prima
volta che usate il chartplotter, potrete decidere di apportare delle modifiche
quando avrete acquisito familiarità con il sistema. I cambiamenti apportati sono
mantenuti anche quando lo strumento viene spento.
Per selezionare i menu di setup del chartplotter premere MENU e selezionare
Chart Setup.
1. Premere il trackpad (destra). Il menu mostra le opzioni disponibili o visualizza
un sottomenu.
Chart Setup
Chart Display
Chart Grid
Chart Text
Chart Text Size
Chart Boundaries
Spot Soundings
Safety Contour
Depth Contour
Nav. Marks
Nav. Marks Symbols
Light Sectors
Caution & Routing Data
Marine Features
Land Features
More...
DETAILED
ON
ON
LARGE
ON
ON
7ft
ALL
ON
INTERNATIONAL
ON
OFF
ON
ON
D8227-1
ENTER
2. Premere il trackpad (giù) o ruotare la manopola per evidenziare l’opzione
desiderata.
36
Chartplotter GPS A65
OPPURE
Chart Setup
Chart Display
Chart Grid
Chart Text
Chart Text Size
Chart Boundaries
Spot Soundings
Safety Contour
Depth Contour
Nav. Marks
Nav. Marks Symbols
Light Sectors
Caution & Routing Data
Marine Features
Land Features
More...
DETAILED
ON
ON
LARGE
ON
ON
7ft
ALL
ON
INTERNATIONAL
ON
OFF
ON
ON
D8228-1
ENTER
3. Premere il trackpad (destra) per selezionare l’oggetto. Il menu mostra le
opzioni disponibili.
4. Usare il trackpad o la manopola per modificare il valore del campo.
Chart Setup
DETAILED
ON
ON
LARGE
ON
ON
7ft
ALL
ON
INTERNATIONAL
ON
OFF
ON
ON
OFF
7ft
16ft
33ft
66ft
OFF
7ft
16ft
33ft
66ft
ENTER
D8229-1
ENTER
Chart Display
Chart Grid
Chart Text
Chart Text Size
Chart Boundaries
Spot Soundings
Safety Contour
Depth Contour
Nav. Marks
Nav. Marks Symbols
Light Sectors
Caution & Routing Data
Marine Features
Land Features
More...
5. Premere ENTER per salvare le modifiche oppure CANCEL per mantenere le
precedenti.
Capitolo 2: Funzionamento generale e configurazione del sistema
37
6. Ripetere la procedura finché avrete completato la configurazione del display
in base alle vostre preferenze.
7. Premere CANCEL per ritornare alla schermata predefinita (potrebbe essere
necessario premere il tasto più volte).
Isobate
Aree di sicurezza (aree grigie)
Reticolo cartografico
Confini della carta
Settore luce
Punti di scandaglio
Cerchio
distanziometrico
Dati di rotta e
avvertenze
D8822-2
Mark di navigazione
Dettagli cartografici
Setup chartplotter
La seguente tabella descrive le opzioni del menu Chart Setup.
-
OPZIONI
FUNZIONE
Descrizione
Chart Display
Il livello di dettagli visualizzato sulla carta.
Reticolo cartografico
Reticolo indicato da linee di latitudine e longitudine.
(impost. predefinite in
neretto)
SEMPLICE
DETTAGLIATO
MOLTO DETTAGLIATO
OFF
ON
Testo carta
OFF
Il testo visualizzato sulla carta, per esempio i nomi delle località. ON
Dimensione testo
La dimensione del testo visualizzato sulla carta.
PICCOLO
GRANDE
38
Chartplotter GPS A65
OPZIONI
FUNZIONE
Descrizione
Confini della carta
La linea indicante i confini della carta.
Punti di scandaglio
Indicazione della profondità.
Confini di sicurezza
Le aree con profondità inferiore al valore specificato sono
indicate da un colore diverso da quelle con profondità superiore
al valore specificato. Il confine è sempre segnalato a una
profondità uguale o superiore a quella selezionata.
Isobate
Indica un’area posizionata a una profondità specifica.
Mark di navigazione
Mark di navigazione.
Simboli mark di navigazione
Il gruppo di simboli usati per i mark di navigazione.
Corrispondono a quelli usati nelle carte tradizionali (di carta).
Settori luce
Il settore di luce emesso da un beacon fisso.
Avvertenze e dati di rotta
Linee indicanti la rotta per passaggi sicuri e aree da evitare.
Caratteristiche marine
Le caratteristiche cartografiche visualizzate sull’acqua.
Caratteristiche terrestri
Le caratteristiche terrestri visualizzate sulla terraferma.
Sezionare More (Altro) per accedere a ulteriori opzioni.
(impost. predefinite in
neretto)
OFF
ON
OFF
ON
OFF
7 piedi
16 piedi
33 piedi
66 piedi
OFF
16 piedi
33 piedi
66 piedi
TUTTE
OFF
ON
INTERNAZIONALE
US
OFF
ON
OFF
ON
OFF
ON
OFF
ON
Capitolo 2: Funzionamento generale e configurazione del sistema
39
Chart Setup
DETAILED
ON
ON
LARGE
ON
ON
7ft
ALL
ON
INTERNATIONAL
ON
OFF
ON
ON
Chart Setup
Object Information
Vector Length
Track Interval
Range Rings
Background Color
POINTS ON
OFF
2 SECS
ON
BLUE
D8229-3
ENTER
Chart Display
Chart Grid
Chart Text
Chart Text Size
Chart Boundaries
Spot Soundings
Safety Contour
Depth Contour
Nav. Marks
Nav. Marks Symbols
Light Sectors
Caution & Routing Data
Marine Features
Land Features
More...
40
Chartplotter GPS A65
OPZIONI
FUNZIONE
Descrizione
(impost. predefinite
in neretto)
Informazioni cartografiche
OFF
Questa opzione definisce il tipo di informazioni visualizzate nella POINTS ON
ALL ON
finestra Object Information quando il cursore viene posizionato
sopra su un oggetto cartografico (e l’impostazione Informazioni
cursore è attiva come descritto a pagina 31.).
• Quando è selezionato POINTS ON, la finestra visualizza
solo i dettagli dei singoli oggetti cartografici.
• Quando è selezionato ALL ON la finestra visualizza i
dettagli di questi oggetti e l’intera area cartografica (area
di terra, area di profondità ecc.).
• Quando è selezionato OFF i dettagli cartografici non
vengono visualizzati. La finestra mostra solo la posizione
lat/lon del cursore.
Si possono visualizzare le informazioni cartografiche
premendo ENTER quando l’oggetto è stato selezionato
con il cursore.
Nota: L’opzione Informazioni cursore determina se la finestra pop-
up viene visualizzata quando il cursore viene posizionato su un
oggetto. L’opzione Informazioni cartografiche definisce il livello di
dettagli visualizzato nella finestra pop-up.
Lunghezza vettore
La lunghezza specificata per tracciare i vettori COG e Prua.
lntervallo traccia
Determina la frequenza alla quale vengono posizionati i punti
durante la creazione di una traccia. Per tracce più dettagliate usare
un intervallo più piccolo. Se la traccia copre una distanza maggiore
usare un intervallo più lungo. Il sistema mantiene un massimo di
1000 punti prima di sovrascriverli.
Le opzioni sono le seguenti: 2 SECS (impostazione predefinita), 5
SECS, 10 SECS, 30 SECS, 1 MIN, 3 MIN, 5 MIN, 10 MIN.
OFF
3 MINUTI
6 MINUTI
INFINITO
Capitolo 2: Funzionamento generale e configurazione del sistema
41
OPZIONI
FUNZIONE
(impost. predefinite
in neretto)
Descrizione
Cerchi distanziometrici
OFF
ON
Cerchi a distanze predefinite che hanno come punto centrale
l’imbarcazione, usati per calcolare la distanza approssimativa tra i
punti. I cerchi distanziometrici sono disegnati a intervalli di 1/4 del
valore della distanza della carta visualizzato nella barra di stato.
Sono centrati sulla carta (e non sull’imbarcazione) e sono
contrassegnati con la distanza dal centro, calcolata nell’unità di
misura selezionata in System Set Up. Se si ingrandisce la carta e il
valore è inferiore a 0,5 miglia o 0,5 chilometri l’unità di distanza
viene convertita rispettivamente in piedi o metri.
Colore di sfondo
BLU
BIANCO
Il colore in cui è visualizzato l’oceano.
2.7 Setup fishfinder
Le opzioni si riferiscono al modulo eco digitale opzionale DSM25. Il menu
Fishfinder Setup e descritto nel manuale del DSM25.
2.8 Setup sistema
Queste opzioni descrivono i parametri usati in tutte le applicazioni dell’A65.
OPZIONI
FUNZIONE
Descrizione
Simulatore
Consente il funzionamento dello strumento senza i dati del
DSM o del GPS, e vi consente di fare pratica con le funzioni
dell’A65.
(Impostazioni predefinite
in neretto)
OFF
ON
Modo rilevamento
MAGNETICO
Determina la visualizzazione dei dati di rilevamento e di prua. VERO
Fonte di variazione
AUTOMATICO
MANUALE
Il valore di variazione consente di compensare l’offset del
campo magnetico della terra ed è la differenza tra i dati di
direzione Vera e Magnetica per i valori di prua o rilevamento.
Se viene selezionato il modo AUTO lo strumento riceve
automaticamente il valore di variazione. Per specificare il
valore di variazione selezionare MANUAL.
42
Chartplotter GPS A65
OPZIONI
FUNZIONE
Descrizione
(Impostazioni predefinite
in neretto)
Variazione manuale
0°-30° E o W
Se l’opzione Fonte di variazione è impostata su MANUAL si 0°E
potrà inserire il valore di variazione tramite la manopola. Da 0
a 30° est/ovest.
Lingua
INGLESE (USA)
INGLESE (GB)
DANESE
FRANCESE
TEDESCO
OLANDESE
ITALIANO
ISLANDESE
NORVEGESE
PORTOGHESE
SPAGNOLO
SVEDESE
FINLANDESE
Reset alle impostazioni di default
ENTER per confermare
CANCEL per annullare
La lingua selezionata verrà utilizzata per i testi dello schermo,
menu e opzioni e interesserà anche il formato delle
informazioni di posizione Lat/Long. Non riguarda le lettere
visualizzate dal cursore.
Riporta tutte le opzioni del sistema ai loro valori predefiniti.
Non cancella i database dei waypoint e delle rotte. Dopo
avere effettuato la selezione premere ENTER per
confermare o CANCEL per annullare il reset.
ATTENZIONE:
Raymarine raccomanda di salvare i waypoint e le rotte in una
cartuccia Compact Flash separata prima di procedere con
questa operazione.
Reset alle impostazioni e ai dati di default
Riporta tutte le opzioni e i dati del sistema ai loro valori
predefiniti. Cancella i database dei waypoint e delle rotte.
Dopo avere effettuato la selezione premere ENTER per
confermare o CANCEL per annullare il reset.
ATTENZIONE:
Raymarine raccomanda di salvare i waypoint e le rotte in una
cartuccia Compact Flash separata prima di procedere con
questa operazione.
ENTER per confermare
CANCEL per annullare
Capitolo 2: Funzionamento generale e configurazione del sistema
43
OPZIONI
FUNZIONE
Descrizione
Unità di misura...
Seleziona le unità di misura relative a velocità, profondità e
temperatura usate per visualizzare tutti i dati comprese le
informazioni ricevute da altri strumenti del sistema
Nota: L’A65 imposta l’orologio interno in base al GPS.
L’ora non è quindi disponibile finché non viene acquisito
un fix GPS. Dopo il fix iniziale l’A65 continua ad aggiornare
l’ora interna anche se il fix GPS viene perduto. Allo
spegnimento l’ora viene perduta.
Setup NMEA-Out
Configura o disabilita la trasmissione di specifiche stringhe
NMEA. Questa operazione potrebbe essere necessaria se nel
sistema ci sono altri strumenti che inviano gli stessi dati.
L’impostazione predefinita per la trasmissione di tutte le
stringhe NMEA è ON. Per disabilitare occorre selezionare ON.
(Impostazioni predefinite
in neretto)
Distanza:
MIGLIA NAUTICHE
MIGLIA TERRESTRI
CHILOMETRI
Velocità:
NODI
MIGLIA ALL’ORA
KM ALL’ORA
Profondità:
METRI
PIEDI
BRACCIA
Temperatura:
CENTIGRADI
FAHRENHEIT
Formato data:
DD/MM/YY
MM/DD/YY
Formato ora:
12 ORE
24 ORE
Offset ora:
UTC
Da +13 a -13 ore da
UTC
APB (ON, OFF)
BWC (ON, OFF)
BWR (ON, OFF)
DBT (ON, OFF)
DPT (ON, OFF)
GLL (ON, OFF)
MTW (ON, OFF)
RMB (ON, OFF)
RMC (ON, OFF)
RTE (ON, OFF)
VHW (ON, OFF)
VLW (ON, OFF)
VTG (ON, OFF)
ZDA (ON, OFF)
44
Chartplotter GPS A65
2.9 Menu setup allarmi
Le segnalazioni di allarme vengono attivate per il sistema e per la singola
applicazione. Viene emesso un segnale acustico e il display visualizza un
messaggio con la causa dell’allarme e la soluzione. In alcuni casi è il sistema
stesso a procedere con l’azione adeguata. Per esempio, in seguito a un allarme di
arrivo al waypoint viene attivato il successivo tratto di rotta.
Il menu di setup allarmi è suddiviso nei seguenti sottomenu:
• Setup allarmi di navigazione.
• Setup allarmi fishfinder (descritto nel manuale del DSM25).
Nota: Per tacitare un allarme premere il tasto CANCEL.
Setup allarmi navigazione
Gli allarmi di navigazione vengono attivati in qualunque applicazione.
OPZIONI
FUNZIONE
Descrizione
(Impostaz. predefinite
in neretto)
Raggio allarme di arrivo
0,10mn
La distanza dal waypoint di destinazione o dal punto massimo di Da 0,01a 9,99mn
avvicinamento al waypoint di destinazione che attiverà l’allarme (o equivalente
nell’unità di distanza
di arrivo.
selezionata)
Avanzamento al waypoint
Se l’imbarcazione si trova nel del raggio del waypoint di
destinazione questa impostazione determina se bisogna
premere manualmente un tasto per avanzare al waypoint
successivo della rotta. Se è selezionato il modo auto,
l’avanzamento al waypoint successivo avviene
automaticamente non appena si attiva l’allarme di arrivo al
waypoint (è comunque necessario tacitare l’allarme). Se è
selezionato il modo manuale è necessario tacitare l’allarme di
arrivo e premere WAYPOINT ADVANCE per continuare la
navigazione verso il waypoint successivo. Si veda Avanzare al
waypoint di rotta successivo a pagina 89.
Allarme ancora
Attiva o disattiva l’allarme ancora.
AUTO
MANUALE
OFF
ON
Capitolo 2: Funzionamento generale e configurazione del sistema
45
OPZIONI
FUNZIONE
Descrizione
(Impostaz. predefinite
in neretto)
Raggio allarme ancora
0,10mn
Se l’allarme ancora è abilitato (ON) l’allarme si attiva quando ci si Da 0,01a 9,99mn
(o equivalente
allontana dalla posizione di ancoraggio per una distanza
nell’unità di distanza
superiore a quella specificata.
selezionata)
Allarme fuori rotta
Attiva o disattiva l’allarme di fuori rotta
OFF
ON
Errore massimo di fuori rotta
0,30mn
Se l’allarme di fuori rotta è abilitato (ON) e l’imbarcazione eccede Da 0,01a 9,99mn
(o equivalente
il valore specificato si attiverà l’allarme.
nell’unità di distanza
selezionata)
Setup allarmi fishfinder
Queste opzioni di setup riguardano solo un DSM25 installato e collegato e
vengono descritte nel manuale del DSM25.
2.10 Setup GPS
Si può configurare il GPS (Global Positioning System) e controllarne lo stato
usando la pagina GPS Status (Stato GPS) del menu Setup.
12/11/2005
D8127-1
46
Chartplotter GPS A65
Questa schermata fornisce per ogni satellite attivo, il numero, una barra grafica di
intensità del segnale, stato, angolo azimutale e angolo di elevazione
dall’imbarcazione. Il grafico della visuale del cielo mostra la posizione dei satelliti.
La precisione della posizione dipende da questi parametri; in particolare, gli
angoli di elevazione e azimutale, vengono usati nella procedura di triangolazione
per calcolare la posizione.
HDOP
La Diluizione orizzontale di posizione (HDOP: Horizontal Dilution of Position)
stima con maggiore precisione il grado di accuratezza dei fix di posizione
orizzontale (latitudine/longitudine) regolando gli errori stimati in base alla
geometria dei satelliti usati; un valore alto significa un ampio errore di posizione.
Idealmente il valore dovrebbe essere di 1 circa.
Stato del fix
Lo stato del fix può indicare:
•
•
•
•
NO FIX, quando non è stato acquisito nessun fix.
FIX OK, quando è stato acquisito un normale fix GPS.
SD-FIX, quando è stato acquisito un fix differenziale.
SD-FIX, quando è stato acquisito un fix differenziale satellitare.
Modo/Datum
Questo parametro descrive il tipo di fix ottenuto:
• 1: non può essere acquisito un fix satellitare.
• 2: il ricevitore ha acquisito il segnale di almeno 3 satelliti e ha calcolato un fix
bi-dimensionale (2-D) o orizzontale (latitudine e longitudine).
• 3: il ricevitore ha acquisito il segnale di almeno 4 satelliti e ha calcolato un fix
tri-dimensionale(3-D) (latitudine, longitudine e altitudine).
Il campo Datum indica il modello matematico della terra per determinare la
posizione. Il datum usato dall’A65 è il WGS 84 (World Geodetic System 1984).
Capitolo 2: Funzionamento generale e configurazione del sistema
47
2.11 Setup display
Queste opzioni controllano il display dell’A65.
Luminosità
Usare il trackpad (sinistra/destra) o la manopola per selezionare il livello di
luminosità compreso tra 5% e 100% in incrementi del 5%. L’impostazione
predefinita è 100%. All’accensione il valore ritorna sempre al 100%.
Nota: Per accedere rapidamente alle impostazioni di illuminazione premere brevemente
il tasto PWR.
Oggetti dati
Questa opzione consente di visualizzare i dati più usati in formato compatto per
visualizzare al meglio la parte grafica.
Selezionare ON o OFF per ogni oggetto. L’impostazione predefinita è OFF.
Nota: I dati vengono normalmente acquisiti dal DSM25. Se non è collegato un DSM25 i
dati possono essere acquisiti da un altro strumento via NMEA.
• Profondità
Profondità calcolata dal fondo del trasduttore al fondale
• Velocità
Le letture di velocità inviate dal trasduttore. Questa lettura non corrisponde
alla SOG che tiene in considerazione la corrente, il vento o altre condizioni del
mare.
• Temperatura
Le letture di temperatura inviate dal trasduttore.
• Batteria
Il voltaggio della batteria dell’imbarcazione.
• Log (Contamiglia totale)
La distanza totale percorsa dall’imbarcazione.
• Trip (Contamiglia parziale)
La distanza percorsa dall’imbarcazione dall’ultimo azzeramento del
contamiglia.
• WPT RNG
Distanza al waypoint attivo.
• TTG
Tempo stimato di navigazione per raggiungere il waypoint attivo.
• COG
Course over ground.
48
Chartplotter GPS A65
• SOG
Speed over ground.
• Ora
Ora corrente.
• Data
Data corrente.
• Scorrimento automatico
Scorre ogni dato attivato (ON) nell’angolo superiore sinistro ogni tre secondi.
Nota: Via via che si aggiungono dati alla schermata la dimensione del carattere
viene ridimensionata automaticamente.
Segnale acustico dei tasti
Quando si premono i tasti viene emesso un segnale acustico. Questa funzione
può essere attivata (ON) o disattivata (OFF). L’impostazione predefinita è ON.
Bussola digitale
Questa funzione simula una bussola che visualizza la COG corrente o la prua
(HDG) e il rilevamento al waypoint attivo. Selezionare tra le seguenti opzioni:
• OFF
La bussola non è visualizzata.
• COG
La bussola è visualizzata e si basa sulla COG.
• HDG
La bussola è visualizzata e si basa sulla prua (se è installato un sensore prua).
La linea centrale indica la rotta (arancione) o la prua (rosso) mentre la linea
blu rappresenta il rilevamento al waypoint. Quando la rotta è corretta i due
indicatori si allineano e i due colori combinati diventano verde (usando la
COG) o magenta (usando la HDG). Due frecce indicano la direzione di virata
verso la destinazione. Se viene selezionato HDG senza un sensore prua
collegato la bussola visualizza automaticamente la linea COG arancione.
I punti cardinali (N, NE, NW, ecc.) hanno un carattere sovrascritto che
rappresenta il tipo di rilevamento: M per magnetico e T per vero. Si veda
figura di seguito.
D8125-2
Frecce di direzione
Rilevmento al
waypoint (blu)
Linea centrale
COG (arancione)
o HDG (rosso)
Capitolo 2: Funzionamento generale e configurazione del sistema
49
2.12 Diagnostiche sistema
Questo sottomenu viene utilizzato solo dai rivenditori autorizzati. L’utente non
deve effettuare modifiche a queste impostazioni.
2.13 Menu User Card
Questo menu contiene le opzioni per usare le cartucce Compact Flash (CF) con
l’A65.
User Card Manager...
Questa utility è un file manager per le cartucce CF, come Windows® Explorer viene
usato in Microsoft® Windows. User Card Manager fornisce i dettagli relativi ai file
della cartuccia come Nome, tipo e dimensione. Usare il trackpad la manopola per
scorrere l’elenco.
User
User Card
Card Manager
Manager
NAME
TYPE
DUMP001.BMP
DUMP001.TXT
BITMAP
TEXT
DUMP001.HTM
NAVIONIC
91S.XL3
HTML
DIRECTORY
Navionics
Path
\
Size 308278
Attr
Date
Time
11/12/2005
A
11:27:38AM
D8628-1
Salvare l’immagine su una cartuccia
Usare questa opzione per salvare i dati correnti sulla cartuccia CF. Per confermare
dovrete premere il tasto soft SAVE (SALVA). Questa opzione è disponibile anche
tenendo premuto il tasto DATA. Con questa opzione sulla cartuccia viene salvato
quanto segue:
• Schermata (immagine bitmap) del display A65.
• File di testo indicante i dati essenziali nel momento in cui è stata “catturata”
la schermata, come per esempio latitudine e longitudine, velocità eccetera.
• Schermata (immagine bitmap) in un file HTML.
50
Chartplotter GPS A65
Estrazione della cartuccia...
Utilizzare questa opzione per estrarre in sicurezza la cartuccia Compact Flash al
momento utilizzata. Quando si seleziona l’opzione compare il seguente
messaggio:
“Safe to remove card. Press ENTER to continue. (Rimozione sicura della
cartuccia. Premere ENTER per continuare.”
Estrarre la cartuccia dal lettore e premere ENTER per ritornare al menu.
AVVERTENZA:
Se non si utilizza la corretta procedura si possono perdere i dati o
danneggiare la cartuccia. Prima di estrarre o inserire una cartuccia
CF leggere con attenzione le istruzioni sopra descritte.
2.14 Inserimento e rimozione di una cartuccia
Compact Flash
ATTENZIONE: Installazione cartucce Compact Flash
Verificare che la cartuccia Compact Flash sia inserita nel verso
giusto. NON forzare la cartuccia: potrebbe subire danni
irreparabili.
ATTENZIONE: Memorizzazione dei dati sulla cartuccia
Non salvare i dati (waypoint, rotte, tracce) su una cartuccia
Navionics perché si potrebbero sovrascrivere le carte. Usare una
cartuccia Compact Flash SanDisk. Se viene a mancare
l’alimentazione o se si estrae la cartuccia prima che il salvataggio
sia completo i dati potrebbe risultare scorretti.
ATTENZIONE: Estrazione della cartuccia
NON usare strumenti metallici come cacciavite o pinze per
estrarre la cartuccia: potrebbe subire danni irreparabili.
ATTENZIONE: Lettura delle cartucce
Le cartucce Compact Flash si possono danneggiare se vengono
estratte dallo strumento durante un’operazione di scrittura o di
lettura. Lo strumento legge continuamente le cartucce, quindi è
essenziale che prima di estrarre la cartuccia venga seguita la
procedura corretta per interromperne la lettura.
Capitolo 2: Funzionamento generale e configurazione del sistema
51
Scanalatura
Bordo
rialzato
D7907-1
Inserimento della cartuccia
Per inserire la cartuccia fare riferimento alla figura e a quanto di seguito descritto:
1. Controllare che la cartuccia sia del formato corretto. Fare riferimento alla
sezione Informazioni importanti del manuale.
2. Aprire lo sportellino dell'apposito alloggiamento, posto in basso a sinistra sul
pannello frontale dello strumento.
3. Inserire la carta mantenendo il bordo rialzato verso l’interno. Deve inserirsi
con facilità. NON forzare.
4. Spingere con delicatezza la cartuccia.
5. Chiudere lo sportellino dell'alloggiamento, facendo scattare la chiusura, per
ripararlo dagli spruzzi d'acqua.
52
Chartplotter GPS A65
D7908-1
Estrazione della cartuccia
1. Premere MENU.
2. Dal menu User Card Menu selezionare “Remove User Card”(Estrai cartuccia).
Viene visualizzato un messaggio per la rimozione sicura della cartuccia.
3. Aprire lo sportellino dell'alloggiamento. Tirare la carta per estrarla dalla
feritoia.
4. Ricordare di chiudere bene lo sportellino facendo scattare la chiusura, per
riparare lo strumento dagli spruzzi d'acqua
2.15 Trasmissione e ricezione dati
Il display è in grado di memorizzare:
• 1000 waypoint (escluso il MOB).
• 495 rotte (ogni rotta max 50 waypoint).
• 16 tracce (max 1000 punti ogni traccia).
Per salvare un numero di dati superiore o per usare i dati su un altro strumento è
possibile:
• Salvarli su un cartuccia Compact Flash oppure:
Capitolo 2: Funzionamento generale e configurazione del sistema
53
• Trasferirli su un altro strumento o sul PC via NMEA.
Se la navigazione è attiva si possono ricevere i waypoint da altri strumenti NMEA
per salvarli sul display.
Salvare le informazioni su un cartuccia CF
DATA
1. Inserire una cartuccia CF nell’alloggiamento.Si veda Inserimento della
cartuccia a pagina 51.
2. Premere il tasto DATA.
3. Selezionare SAVE WPTS/RTES TO CARD (SALVA WPT/ROTTA SU
CARTUCCIA).Viene visualizzato un nuovo gruppo di tasti soft.
4. Premere il tasto soft SELECT LIST (SELEZIONA ELENCO) finché viene
visualizzato il tipo di dati desiderato:
WPT (Waypoint), RTE (Rotte) o TRK (Tracce). Viene visualizzato il relativo
elenco.
5. Per salvare tutti gli oggetti dell’elenco (waypoint, rotte o tracce) sulla
cartuccia premere SAVE ALL (SALVA TUTTO).
6. Per salvare un oggetto specifico, selezionare l’oggetto dall’elenco con il
trackpad e premere SAVE WPT, RTE o TRK (SALVA WPT, ROTTA o TRACCIA).
Nota: Per completare il salvataggio dei dati ci vuole circa 1 minuto, perché sulla cartuccia
viene sempre salvato un file da 1MB indipendentemente dal numero di waypoint, rotte o
tracce.
Richiamare le informazioni da una cartuccia CF
1. Inserire una cartuccia CF nell’alloggiamento. Si veda Inserimento della
cartuccia a pagina 51.
2. Premere il tasto DATA
3. Selezionare LOAD WPTS/RTES FROM CARD (SCARICA WPT/ROTTE DALLA
CARTUCCIA). Viene visualizzato un nuovo gruppo di tasti soft
4. Premere il tasto soft SELECT LIST (SELEZIONA ELENCO) finché viene
visualizzato il tipo di dato desiderato:
WPT (Waypoint), RTE (Rotte) o TRK (Tracce). Viene visualizzato il relativo
elenco.
5. Per scaricare o cancellare tutti gli oggetti dell’elenco (waypoint, rotte o tracce)
dalla cartuccia premere rispettivamente LOAD ALL (SCARICA TUTTO) oppure
DELETE ALL (CANCELLA TUTTO).
54
Chartplotter GPS A65
6. Per scaricare o cancellare un oggetto specifico dalla cartuccia, selezionare
l’oggetto dall’elenco con il trackpad e premere rispettivamente LOAD
(SCARICA) oppure DELETE (CANCELLA) per il relativo WPT, RTE o TRK (WPT,
ROTTA o TRACCIA).
Trasmissione e ricezione dati via NMEA
Si possono trasferire e ricevere waypoint e/o rotte da un altro strumento/PC come
segue.
➤ Per trasferire o ricevere informazioni via NMEA:
DATA
1. Premere il tasto DATA.
2. Premere il tasto soft TRANSFER ON NMEA (TRASFERISCI VIA NMEA).
3. Premere il relativo tasto soft: SEND (INVIA) o RECEIVE (RICEVI) ON NMEA. Il
Il trasferimento ha inizio e i tasti soft SEND/RECEIVE non sono abilitati.
Per interrompere il tasferimento premere STOP TRANSFER.
4. Quando il trasferimento è completato il tasto soft STOP TRANSFER è
disabilitato e vengono visualizzati nuovamente i tasti soft SEND/RECEIVE.
55
Capitolo 3: I waypoint
3.1 Introduzione
I waypoint sono una caratteristica fondamentale del display A65. Possono essere
creati nell’applicazione chartplotter o fishfinder e usati dall’altra. Si possono
trasferire o ricevere a/da altri strumenti compatibili NMEA. Per usare tutte le
funzioni waypoint, il display deve ricevere dati di prua e di posizione.
MOB
Questo capitolo spiega in dettaglio come posizionare, modificare, gestire e
navigare verso un waypoint usando il tasto dedicato WPTS/MOB.
Un waypoint è una posizione inserita sulla carta, sul radar o sul fishfinder quale
punto di riferimento (per pesca, immersioni ecc.) o quale punto di destinazione.
Vengono visualizzati sulla schermata cartografica dal simbolo X che può essere
modificato quando desiderato.
WPT 004
WPT 003
D8467-1
WPTS
Waypoint mostrato con
simbolo e nome
Simboli waypoint disponibili
Nella schermata fishfinder i waypoint sono indicati da una linea verticale
contrassegnata WPT:
56
Chartplotter GPS A65
200 kHz
0
WPT
WPT
20
WPT
WPT
WPT
WPT
34
42
43 9
FISHFINDER
SETTINGS
WPT
WPT
44
44
43 44
40
47
47
WPT
WPT
ft
ZOOM
60
BOTTOM
LOCK
A-SCOPE
PRESENTATION
D8224-1
43
36
I dettagli waypoint sono memorizzati in un elenco dedicato, indipendentemente
dall’applicazione in cui sono stati creati. Lo strumento può memorizzare fino a
1000 waypoint.
L’A65 può memorizzare fino a 1000 waypoint. Un volta raggiunto questo limite si
possono cancellare i waypoint inutilizzati oppure archiviare quelli usati meno di
frequente su una cartuccia Compact Flash e quindi cancellarli dal sistema.
Man Overboard (MOB)
Se in una situazione di emergenza è necessario ritornare in un punto preciso, la
funzione Uomo a Mare (MOB) deve essere utilizzata immediatamente. la
funzione MOB inserisce un waypoint alla posizione corrente dell’imbarcazione e
calcola rilevamento, distanza e posizione dell’imbarcazione. Mentre
l'imbarcazione si allontana dalla posizione MOB, viene tracciata una linea
tratteggiata che collega il MOB alla posizione corrente dell'imbarcazione.
Per ulteriori dettagli fare riferimento alla Sezione 4.2, Uomo a mare (MOB) a
pagina 72.
Capitolo 3: I waypoint
57
WAYPOINT AT
CURSOR
WAYPOINT AT
VESSEL
WAYPOINT AT
POSITION...
GOTO WAYPOINT REVIEW & EDIT
OPTIONS...
WAYPOINTS...
D8121-1
3.2 Posizionamento di un waypoint
Il waypoint può essere inserito alla posizione del cursore, alla posizione
dell'imbarcazione, oppure manualmente con coordinate Longitudine/Latitudine.
Tutti i waypoint possono essere compresi in una rotta.
A ogni nuovo waypoint posizionato, viene assegnato un simbolo predefinito e un
nome. È possibile utilizzare le funzioni di modifica per cambiare il simbolo/nome
come descritto in Modificare un waypoint a pagina 63.
WAYPOINT AT
CURSOR
WPTS
MOB
D8078-1
...alla posizione del cursore
Per posizionare un waypoint alla posizione del cursore:
1. Portare il cursore alla posizione in cui si desidera inserire il waypoint.
2. Premere WPTS/MOB.
3. Premere WAYPOINT AT CURSOR (WAYPOINT AL CURSORE):
• Il waypoint viene inserito alla posizione del cursore.
• Viene visualizzata la finestra di modifica del waypoint e i relativi tasti soft
per effettuare le modifiche desiderate. Per ulteriori informazioni fare
riferimento a Modificare un waypoint a pagina 63.
4. Per accettare le impostazioni predefinite premere ENTER. Viene visualizzato
l’elenco waypoint che conterrà il nuovo waypoint.
5. Premere ENTER oppure CANCEL. L’elenco waypoint scompare.
... alla posizione dell’imbarcazione
WPTS
MOB
WAYPOINT AT
VESSEL
D8082-1
A
Per posizionare un waypoint alla posizione corrente dell’imbarcazione:
1. Premere WPTS/MOB.
2. Premere WAYPOINT AT VESSEL (WAYPOINT ALL’IMBARCAZIONE)
• Il waypoint viene inserito alla posizione dell’imbarcazione.
58
Chartplotter GPS A65
• Viene visualizzata la finestra di modifica del waypoint e i relativi tasti soft
per effettuare le modifiche desiderate. Per ulteriori informazioni fare
riferimento a Modificare un waypoint a pagina 63.
3. Per accettare le impostazioni predefinite premere ENTER. Viene visualizzato
l’elenco waypoint che conterrà il nuovo waypoint.
4. Premere ENTER oppure CANCEL. L’elenco waypoint scompare.
Consiglio
A
WPTS x2
MOB
D8807-1
WPT 001
Per posizionare rapidamente un waypoint alla posizione corrente accettando i
dettagli predefiniti:
Premere due volte WPTS/MOB.
...a una posizione nota
MOB
WAYPOINT AT
POSITION...
LATITUDE
Edit Waypoint
Symbol:
WPT 005
Name:
Latitude: N 26 16.496
Longitude: W 080 03.907
Comment:
N
26 16.496
D8079-1
WPTS
1. Premere WPTS/MOB.
2. Premere WAYPOINT AT POSITION (WAYPOINT ALLA POSIZIONE).
Viene visualizzata la finestra di modifica waypoint con il nome e il simbolo
predefiniti.
3. Premere il tasto soft LATITUDE. Viene evidenziato il campo della latitudine per
indicare che si possono modificare i valori.
4. Usare la manopola e il trackpad per modificare il campo della latitudine come
descritto in Modificare un waypoint a pagina 63.
5. Premere LONGITUDE e inserire il valore di longitudine.
6. Se desiderato, modificare il nome e il simbolo del waypoint oppure inserire un
commento.
Capitolo 3: I waypoint
59
7. Una volta terminato premere ENTER. Viene visualizzato l’elenco waypoint
che conterrà il nuovo waypoint.
8. Premere ENTER oppure CANCEL. L’elenco waypoint scompare.
3.3 Navigazione verso un waypoint (GOTO)
Si può navigare verso un waypoint esistente in qualunque momento usando il
tasto soft GOTO WAYPOINT OPTIONS (OPZIONI GOTO WAYPOINT) che viene
attivato selezionando il waypoint desiderato tramite il cursore o il tasto WPTS/
MOB.
GOTO
WAYPOINT
D8073-1
...usando il cursore
1. Sulla carta portare il cursore sul waypoint desiderato. Il cursore cambia colore
e vengono visualizzati i tasti soft waypoint.
...usando il tasto WPTS/MOB
Premere GOTO WAYPOINT
WPTS
oppure
GOTO WAYPOINT
OPTIONS
D8080-1
MOB
GOTO
1. Premere WPTS/MOB.
—oppure—
Premere il tasto soft GOTO dalla schermata cartografica predefinita.
2. Premere GOTO WAPOINT OPTIONS (OPZIONI GOTO WAYPOINT). Viene
visualizzato l’elenco waypoint.
3. Usare su/giù del trackpad per evidenziare il waypoint di destinazione.
4. Premere il tasto soft GOTO.
• Viene visualizzata una linea tratteggiata (BOD, Rilevamento dall’origine
alla destinazione) tra la posizione originale dell’imbarcazione e il
waypoint. La linea non cambia mentre l’imbarcazione si muove.
60
Chartplotter GPS A65
• Via via che la rotta dell’imbarcazione si sposta dall’originale viene
generata una linea tratteggiata di colore blu (BVD - Rilevamento
dall’imbarcazione alla destinazione) tra la posizione corrente e il
waypoint. La linea viene aggiornata mentre l’imbarcazione si avvicina al
waypoint.
STOP GOTO
Linea di rilevamento da origine a
destinazione (BOD): linea
tratteggiata indicante la rotta
originale della GOTO (invariata).
RESTART
RESTART
TE
TE
D8126-1
WPT 004
Linea di rilevamento dall'imbarcazione Waypoint di destinazione.
a destinazione (BOD): linea tratteggiata
blu indicante la rotta corrente della
GOTO (viene aggiornata).
5. Quando si arriva al waypoint di destinazione si attiva un allarme acustico e
viene visualizzato un messaggio. Per disattivare l’allarme premere CANCEL.
6. Per azzerare l’errore di fuori rotta (XTE) e spostare l’origine alla posizione
corrente dell’imbarcazione premere RESTART XTE. Le linee BOD e BVD sono
allineate.
7. Per interrompere la navigazione verso il waypoint selezionato premere
STOP GOTO (INTERROMPI GOTO). Le linee BOD e BVD scompaiono.
Nota: Per ulteriori informazioni sulla navigazione si veda Capitolo 4: Il chartplotter.
Capitolo 3: I waypoint
61
Navigare verso un waypoint trasmesso via NMEA
Si può navigare verso un waypoint importato da un altro strumento (per esempio
un altro display Raymarine) via NMEA. Il waypoint viene visualizzato sul display
A65 proprio come se fosse localizzato nel database dei waypoint dell’ A65.
Sullo strumento che trasmette:
1. Assicurarsi che lo strumento sia acceso e collegato alla porta NMEA dell’A65
con un cavo adeguato.
2. Selezionare il waypoint desiderato ed esportarlo tramite la porta NMEA.
Sull’A65:
3. Premere GOTO. Durante la ricezione del waypoint il tasto soft GOTO NMEA è
disattivato.
4. Premere il tasto GOTO NMEA quando è nuovamente attivo.
Viene visualizzato il waypoint con le linee di rilevamento.
D8808-1
GOTO NMEA
3.4 Dettagli relativi ai waypoint
Si possono visualizzare i dettagli di un waypoint, selezionandolo con il cursore o
nell’elenco waypoint.
....usando il cursore
Si può selezionare un waypoint con il cursore e visualizzarne i dettagli a condizione
che non si tratti del waypoint di destinazione:
1. Portare il cursore sul waypoint desiderato. Il cursore cambia colore e le
informazioni vengono visualizzate in una finestra dati. I tasti soft cambiano
per indicare che si sta lavorando con un waypoint.
2. Premere EDIT WAYPOINT. Vengono visualizzate le informazioni waypoint in
una finestra di dialogo che possono essere modificate. Si vedaModificare un
waypoint a pagina 63.
3. Premere CANCEL. Viene visualizzato l’elenco waypoint.
4. Premere nuovamente CANCEL per ritornare al normale funzionamento.
62
Chartplotter GPS A65
....usando l’elenco waypoint
L’elenco waypoint mostra tutti i waypoint posizionati e ne visualizza i dettagli.
1. Premere WPTS/MOB.
2. Premere REVIEW AND EDIT WAYPOINTS (REVISIONE E MODIFICA WPT).
Viene visualizzato l’elenco waypoint:
Waypoint List
WPTS
MOB
SYMBOL
NAME
WPT
WPT
WPT
WPT
WPT
REVIEW & EDIT
WAYPOINTS...
001
002
003
004
005
N 26 15.247
W 080 04.612
BRG
042°
T
TEMP
76.4
Date
09/10/05
RNG
F
1.25nm
DEPTH
Time
97.2ft
9:00:07AM
D8468-1
Position
3. Usare su/giù del trackpad per spostarsi sul waypoint desiderato.
Vengono visualizzate le informazioni relative al waypoint selezionato.
4. Premere ENTER oppure CANCEL per ritornare al normale funzionamento.
Capitolo 3: I waypoint
63
3.5 Modificare un waypoint
Quando un waypoint è stato creato può essere modificato. Si può:
•
•
•
•
Cambiare il simbolo predefinito dei waypoint.
Cambiare i dettagli del waypoint come nome o simbolo.
Spostare il waypoint.
Cancellare il waypoint.
Modificare il simbolo predefinito di tutti i waypoint
A ogni nuovo waypoint viene assegnato un simbolo (X) che può essere
modificato.
Per cambiare simbolo predefinito a tutti i waypoint:
1. Premere WPTS/MOB. Vengono visualizzati i tasti soft waypoint.
2. Premere REVIEW & EDIT WAYPOINTS (REVISIONE E MODIFICA WPT). Viene
visualizzato l’elenco waypoint.
3. Premere SELECT DEFAULT WPT SYMBOL (SELEZIONA SIMBOLO
PREDEFINITO WPT). Vengono visualizzati i simboli disponibili in una finestra
accanto all’elenco waypoint.
4. Usare la manopola o su/giù del trackpad per selezionare il nuovo simbolo.
5. Premere ENTER per confermare o CANCEL per annullare l’operazione.
6. Premere ENTER oppure CANCEL per disattivare l‘elenco waypoint.
Modificare il simbolo di un singolo waypoint
A ogni nuovo waypoint viene assegnato un simbolo che può essere modificato a
per ogni singolo waypoint. Questa funzione è utile quando si gestiscono molti
waypoint.
Per cambiare il simbolo a un waypoint:
1. Posizionare il cursore sul waypoint desiderato. Il cursore diventa rosso e
compare il tasto soft azione. Procedere con il punto 3.
Oppure
2. Premere WPTS/MOB. Vengono visualizzati i tasti soft waypoint.
3. Premere REVIEW & EDIT WAYPOINTS (REVISIONE E MODIFICA WPT). Viene
visualizzato l’elenco waypoint:
64
Chartplotter GPS A65
Waypoint List
WPTS
MOB
SYMBOL
NAME
WPT
WPT
WPT
WPT
WPT
REVIEW & EDIT
WAYPOINTS...
001
002
003
004
005
N 26 15.247
W 080 04.612
BRG
042°
T
TEMP
76.4
Date
09/10/05
RNG
1.25nm
97.2ft
DEPTH
F
Time
9:00:07AM
D8468-1
Position
4. Usare la manopola o su/giù del trackpad per selezionare il waypoint che si
desidera modificare.
Waypoint List
SYMBOL
NAME
WPT
WPT
WPT
WPT
WPT
ENTER
001
002
003
004
005
N 26 16.496
W 080 03.907
OPPURE
BRG
343°
T
TEMP
78.2
Date
12/10/05
RNG
F
0.12 nm
DEPTH
Time
88.7ft
12:23:07PM
D8629-1
Position
Capitolo 3: I waypoint
65
Nota: In alternativa si può selezionare un waypoint posizionandovi il cursore. Il cursore
diventa rosso e vengono visualizzati i tasti soft waypoint.
5. Premere EDIT WAYPOINT (MODIFICA WAYPOINT). Vengono visualizzati la
finestra Edit Waypoint (Modifica waypoint) e i relativi tasti soft.
\
EDIT
WAYPOINT...
Edit Waypoint
NAME
POSITION
COMMENT
D8878-1
SYMBOL
D8630-1
Symbol:
WPT 005
Name:
Latitude: N 26 16.496
Longitude: W 080 03.907
Comment:
6. Premere il tasto soft SYMBOL. È evidenziato il campo del simbolo e sono
visualizzati i simboli waypoint disponibili.
7. Usare il trackpad (su/giù) o la manopola per evidenziare il nuovo simbolo.
ENTER
Edit Waypoint
OPPURE
D8632-1
Symbol:
WPT 005
Name:
Latitude: N 26 16.496
Longitude: W 080 03.907
Comment:
8. Premere ENTER per selezionare. Il nuovo simbolo viene visualizzato nella
finestra Edit Waypoint.
Edit Waypoint
Symbol:
WPT 005
Name:
Latitude: N 26 16.496
Longitude: W 080 03.907
Comment:
D8631-1
ENTER
9. Premere ENTER oppureCANCEL per disattivare la finestra Edit Waypoint.
66
Chartplotter GPS A65
Modifica dei dettagli waypoint
A ogni nuovo waypoint viene assegnato un nome che può essere modificato,
insieme alla latitudine/longitudine e ai campi dei commenti. Questa funzione è
utile quando si gestiscono molti waypoint.
Per modificare nome, latitudine/longitudine o i commenti di un waypoint:
SYMBOL
NAME
POSITION
COMMENT
2. Premere NAME. Compare una finestra di modifica con il primo carattere del
campo evidenziato. Sono visualizzati i relativi tasti soft.
Edit Waypoint
Symbol:
WPT 005
Name:
Latitude: N 26 16.496
Longitude: W 080 03.907
Comment:
WPT 005
D8633-1
NAME
3. Usare il trackpad (su/giù) o la manopola per modificare il primo carattere.
OPPURE
Edit Waypoint
Symbol:
WPT 005
Name:
Latitude: N 26 16.496
Longitude: W 080 03.907
Comment:
MPT 005
D8634-1
ENTER
4. Usare il trackpad (destra/sinistra) o premere la manopola per passare al
carattere successivo.
D8878-1
1. Attivare la finestra Edit Waypoint (Modifica Waypoint) per il waypoint
desiderato come descritto nella sezione precedente. Vengono visualizzati i
relativi tasti soft.
Capitolo 3: I waypoint
ENTER
67
OPPURE
Edit Waypoint
Symbol:
WPT 005
Name:
Latitude: N 26 16.496
Longitude: W 080 03.907
Comment:
D8880-1
MPT 005
CLEAR TE T
ERASE
CHARACTER
INSERT SPACE
E TENDED CHARS
ON OFF
CAPS
ON OFF
D8877-1
5. Se necessario, usare i tasti soft per selezionare ulteriori opzioni di modifica.
6. Continuare questa procedura finché è completato il campo del nome che non
deve superare i 16 caratteri (compresi gli spazi).
7. Per salvare le modifiche premere ENTER. Il nuovo nome viene visualizzato
nella finestra Edit Waypoint.
Edit Waypoint
Symbol:
My Spot
Name:
Latitude: N 26 16.496
Longitude: W 080 03.907
Comment:
D8635-1
ENTER
8. Ripetere i punti sopra descritti per modificare gli altri dettagli: latitudine,
longitudine e commenti, premendo i tasti soft per selezionare il campo che si
desidera modificare.
9. Una volta terminato premere CANCEL per ritornare all’elenco waypoint e
selezionare un altro waypoint oppure premere CANCEL una seconda volta
per disattivare tutte le finestre.
Note: (1) Per uscire da un campo senza apportare modifiche premere CANCEL.
(2) Se si cerca di inserire un nome giù usato da un altro waypoint viene
visualizzato il messaggio NAME EXISTS.
(3) Il campo dei commenti può contenere fino a 33 caratteri (massimo).
68
Chartplotter GPS A65
Spostare un waypoint
...inserendo nuove coordinate
Un waypoint può essere spostato a una nuova posizione. Se si conoscono le
nuove coordinate, le informazioni possono essere inserite modificando il campo
di latitudine e longitudine, come descritto in Modifica dei dettagli waypoint a
pagina 66.
Edit Waypoint
N
26 16.496
D8079-1
Symbol:
WPT 005
Name:
Latitude: N 26 16.496
Longitude: W 080 03.907
Comment:
....trascinando il waypoint alla nuova posizione
Un waypoint può essere trascinato a una nuova posizione usando il cursore e il
trackpad:
1. Usare il cursore per selezionare il waypoint che si desidera muovere. Vengono
visualizzati i tasto soft waypoint.
2. Premere MOVE WAYPOINT (MUOVI WAYPOINT).
Nota: Se si posiziona il cursore su un waypoint verso il quale si sta navigando (waypoint
attivo) viene visualizzato il tasto soft GOTO WAYPOINT (oppure STOP FOLLOW se il
waypoint fa parte di una rotta). Prima di eliminare il waypoint è necessario cancellare la
funzione GOTO.
3. Usare il trackpad per trascinare il waypoint alla nuova posizione o premere
CANCEL per annullare l’operazione.
ATTENZIONE:
Si possono spostare dei waypoint usati nelle rotte. In questo caso
la rotta memorizzata comprenderà il waypoint alla nuova
posizione. Verificare che non costituisca un pericolo per la
navigazione.
Capitolo 3: I waypoint
69
Cancellazione di un waypoint
Si può cancellare qualunque waypoint dal sistema usando il cursore o il relativo
elenco a eccezione del waypoint attivo di destinazione (si veda Navigazione verso
un waypoint a pagina 81).
Se si prova a cancellare un waypoint usato in una rotta verrà visualizzato un
messaggio di avvertenza. Il waypoint può comunque essere cancellato e la rotta
verrà modificata di conseguenza (vengono uniti automaticamente il waypoint
precedente e successivo a quello cancellato). Questo avviene in tutte le rotte che
contengono il waypoint cancellato.
ATTENZIONE: Si possono cancellare waypoint contenuti nelle rotte.
In questo caso vengono uniti automaticamente il waypoint
precedente e successivo a quello cancellato. Fare attenzione che
la nuova rotta non costituisca un pericolo per la navigazione.
Per cancellare un waypoint:
...usando il cursore
1. Portare il cursore sul waypoint che si desidera cancellare.Vengono visualizzati
i tasti soft waypoint
2. Premere ERASE WAYPOINT (CANCELLA WAYPOINT).
3. Verrà visualizzato un messaggio di conferma.Premere ENTER per confermare
o CANCEL per annullare l’operazione.
Nota: Se si posiziona il cursore su un waypoint verso il quale si sta navigando (waypoint
attivo) viene visualizzato il tasto soft GOTO WAYPOINT (oppure STOP FOLLOW se il
waypoint fa parte di una rotta). Prima di eliminare il waypoint è necessario cancellare la
funzione GOTO.
...usando l’elenco waypoint
WPTS
MOB
1. Premere WPTS/MOB.
2. Premere REVIEW & EDIT WAYPOINTS (REVISIONE E MODIFICA WPT). Viene
visualizzato l’elenco waypoint.
3. Selezionare il waypoint dal relativo elenco.
4. Premere ERASE WAYPOINT (CANCELLA WAYPOINT).
5. Verrà visualizzato un messaggio di conferma. Premere ENTER per
confermare o CANCEL per annullare l’operazione.
Nota: Se questo è il waypoint verso il quale si sta navigando (waypoint attivo) viene
visualizzato un messaggio. Prima di eliminare il waypoint è necessario cancellare la
funzione GOTO.
70
Chartplotter GPS A65
ATTENZIONE: Cancellazione di un waypoint usato in una rotta
Quando si cancella un waypoint usato in una rotta, verranno uniti
i due waypoint precedente e successivo a quello cancellato.
Verificare che la rotta modificata non presenti un pericolo per la
navigazione.
3.6 Controllare la visualizzazione dei waypoint
Quando il sistema contiene molti waypoint, l’interpretazione della carta può
risultare difficile, soprattutto quando ci sono molti waypoint in un’area ridotta.
Per mostrare o nascondere tutti i waypoint o i nomi waypoint:
PRESENTATION...
SHOW/HIDE
WAYPOINTS...
D8110-1
1. Premere PRESENTATION dalla schermata chartplotter principale.
2. Premere il tasti soft SHOW/HIDE WAYPOINTS (MOSTRA/NASCONDI
WAYPOINT).
3. Per l’opzione WAYPOINTS selezionare SHOW (MOSTRA) o HIDE (NASCONDI).
4. Per l’opzione WAYPOINT NAME (NOME WAYPOINT) selezionare ON (ATTIVA)
o OFF (DISATTIVA).
71
Capitolo 4: Il chartplotter
4.1 Introduzione
Questo capitolo descrive come usare le funzioni chartplotter con il display A65.
Per la completa funzionalità del chartplotter sono necessari dati di prua e di
posizione dall’antenna GPS RS12. Quando sono disponibili i dati di posizione e di
prua si può:
•
•
•
•
•
•
Stabilire la posizione dell’imbarcazione.
Navigare verso un waypoint.
Creare e seguire una rotta.
Monitorare la rotta durante la navigazione.
Gestire e modificare le rotte.
Memorizzare le tracce.
Tutte queste funzioni sono disponibili nell’applicazione chartplotter così da
potere tracciare delle rotte su scale corte anche senza cartucce.
Inoltre le funzioni chartplotter consentono di:
• Controllare le informazioni visualizzate nella finestra cartografica.
• Impostare gli allarmi.
Sicurezza
Con il chartplotter è molto semplice memorizzare e dirigersi verso un waypoint.
Tuttavia, è importate verificare sempre la sicurezza della rotta.
Se la rotta è stata inserita utilizzando una carta con una scala lunga, ingranditela
per accertarvi che non ci siano pericoli, come per esempio piccoli banchi.
Finché non si acquisisce sicurezza nell'interpretare l'immagine cartografica,
bisognerebbe il più possibile paragonare quanto appare sullo schermo con
bersagli visibili, come per esempio altre imbarcazioni, boe e strutture costiere. La
navigazione in acque ristrette e quella costiera va effettuata durante il giorno, con
condizioni meteorologiche buone. Il simulatore può costituire un valido aiuto per
fare pratica.
Prima di usare il chartplotter si raccomanda di leggere con attenzione il Capitolo
3: I waypoint.
72
Chartplotter GPS A65
ATTENZIONE:
Lo strumento non deve mai sostituire la pratica e la prudenza e le
carte ufficiali. Non usare il chartplotter senza avere letto la
sezione Informazioni importanti.
4.2 Uomo a mare (MOB)
MOB
D8075-1
3 secondi
Se in una situazione di emergenza è necessario ritornare in un punto preciso, la
funzione Uomo a Mare (MOB) deve essere utilizzata immediatamente.
La funzione MOB può essere usata in qualunque momento e viene attivata
premendo il tasto WPTS/MOB per tre secondi.
Quando viene attivata una procedura MOB lo strumento effettuerà
automaticamente le seguenti operazioni:
•
WPTS
•
MOB
•
3 sec
•
Viene posizionato un waypoint MOB alla posizione corrente
Attiva l’allarme MOB ogni 30 secondi.
Viene visualizzata anche la schermata CDI con indicata la posizione MOB.
Il waypoint MOB sostituisce qualunque waypoint e rotta attivi. La
funzione GOTO o altre funzioni di rotta non sono selezionabili.
• Mentre l'imbarcazione si allontana dalla posizione MOB, viene tracciata
una linea tratteggiata che collega il MOB alla posizione corrente
dell'imbarcazione.
Nota: Per ottenere una posizione MOB è indispensabile avere i dati di posizione
da un GPS.
Il MOB e i suoi dati si possono cancellare tenendo premuto il tasto WPTS/MOB.
Una volta cancellato le applicazioni cartografiche ritorneranno allo stato
precedente l’attivazione del MOB e la funzione GOTO e le funzioni di rotta
saranno nuovamente disponibili.
Capitolo 4: Il chartplotter
73
4.3 Informazioni visualizzate
Il chartplotter dispone di una carta del mondo incorporata. Sono comprese gran
parte delle aree geografiche in una scala di circa 72mn, dalla parte superiore a
quella inferiore dello schermo, che possono essere ingrandite.
Cartucce elettroniche
Per una navigazione più sicura bisogna utilizzare scale più grandi con
informazioni dettagliate, disponibili utilizzando le cartucce relative all’area di
navigazione. Queste carte sono prodotte da NAVIONICS (si veda Capitolo 1: Uso
del display). Per informazioni dettagliate sull’inserimento e l’estrazione delle
cartucce fare riferimento al Capitolo 2: Funzionamento generale e configurazione
del sistema.
Le cartucce possono essere inserite e tolte mentre è visualizzata una carta. Le
informazioni precedenti vengono mantenute finché il chartplotter riaggiorna lo
schermo: per esempio, quando ci si sposta dall'area corrente o si utilizza il tasto
RANGE per cambiare la scala di visualizzazione
I dettagli visualizzati variano in base alle aree e alla scala.
Orientamento della carta e moto relativo
Si può modificare la presentazione della carta in relazione alla posizione
dell’imbarcazione, cambiando l’orientamento e il modo moto relativo.
L’orientamento della carta si riferisce alla relazione tra la carta e la direzione di
viaggio. Nell’impostazione predefinita l’immagine è diretta a nord e il Marcatore
di rotta dell’imbarcazione si sposta al variare della prua (North-Up).
L’orientamento può essere anche impostato su Course-Up o Head-Up.
Il modo moto relativo controlla la relazione tra carta e movimento
dell’imbarcazione. La posizione dell’imbarcazione rimane fissa e la carta si muove
sullo schermo. Nel modo moto vero l’imbarcazione si muove e la carta rimane
fissa.
Per ulteriori informazioni si veda Selezionare l’orientamento della carta a
pagina 103 e Moto relativo a pagina 104.
74
Chartplotter GPS A65
4.4 La schermata cartografica
Scala della distanza
6.0nm
Csr Pos
N
50°45.160
Modo moto
Orientamento carta
North-Up
W 001°23.497
(Relative Motion)
065°T
4.1nm
GULLY RIDGE
PORTSIDE
Barra di stato
Confini della
carta
Rotta
PORT POINT
CREEK POINT
Cursore
Waypoint
WPT 0005
Waypoint attivo
Posizione corrente
Oggetto cartografico
D7909-3
Traccia
FIND SHIP
GOTO
ROUTES
TRACKS
PRESENTATION
Tasti soft
Il chartplotter comprende delle opzioni che consentono di interpretare ciò che
circonda l’imbarcazione e agire di conseguenza. Si può:
• Visualizzare i dettagli di specifici oggetti cartografici (si vedaInformazioni
cursore a pagina 31)
• Ridurre il livello di dettagli cartografici (si veda Menu setup chartplotter a
pagina 35).
• Usare la funzione Search (Trova) per trovare i porti più vicini, i servizi portuali,
i relitti, le ostruzioni o le stazioni delle maree (si veda Servizi a pagina 76).
Capitolo 4: Il chartplotter
75
Individuare la posizione dell’imbarcazione
D6627-1
L’imbarcazione è presentata sullo schermo dal simbolo di una nave. Premendo
FIND SHIP la carta viene aggiornata con l’imbarcazione al centro dello schermo.
La posizione dell’imbarcazione sullo schermo dipende dal modo moto corrente. I
dettagli relativi all’imbarcazione sono visualizzati nella barra di stato e il moto
selezionato viene ripristinato.
Dopo cinque secondi di inattività il cursore scompare. Se non si preme il trackpad
o la manopola, la posizione dell’imbarcazione è fissa sullo schermo e la carta si
muove in relazione all’imbarcazione. Quando si preme nuovamente il trackpad o
la manopola il cursore riappare, la carta rimane fissa e l’imbarcazione si muove in
prospettiva agli oggetti fissi sullo schermo.
Note:
(1) Se non sono disponibili i dati di prua o di COG l’imbarcazione viene
mostrata con il simbolo di un cerchio.
(2) Per segnare la posizione corrente con un waypoint fare riferimento al
capitolo I waypoint.
Visualizzazione degli oggetti cartografici
Le cartucce comprendono particolari cartografici degli oggetti visualizzati.
Contengono inoltre le informazioni relative a strutture, linee, aree di mare aperto,
porti e maree.
1. Accertarsi che sia attiva la funzione Informazioni cursore (si veda pagina 31).
2. Portare il cursore sull'oggetto desiderato. Il cursore diventa rosso e verranno
visualizzate le informazioni principali. Su un’area marina o terrestre che non
contiene oggetti cartografici, vengono visualizzati i dati relativi alla carta.
3. Per informazioni più dettagliate premere ENTER. Viene nuovamente
visualizzata la finestra con le informazioni cartografiche con ulteriori dettagli
dell’oggetto selezionato.
76
Chartplotter GPS A65
ENTER
Object Information
Object Information
Wreck
Depth area
Control zone
Restricted area
Position
Date
11/12/05
N 25
W 080
18.160
19.397
Category of wreck
Dangerous wreck
Vertical datum
Mean lower low water
Water level effect
Always under
water/submerged
D8881-2
N 25° 18.160
W 080° 19.397
Wreck
4. Nella finestra sinistra evidenziare l’informazione desiderata relativa
all’oggetto selezionato. I dettagli verranno visualizzati nella finestra destra.
Nota: Per scorrere le informazioni usare il trackpad per controllare la finestra
destra.
Servizi
Con l’A65 è possibile identificare e visualizzare i dettagli relativi a servizi portuali,
porti, stazioni maree, relitti o ostruzioni vicini alla posizione del cursore.
Per ottenere informazioni relative agli oggetti più vicini:
1. Portare il cursore sulla posizione desiderata.
2. Premere ENTER. Viene visualizzata la finestra Object Information.
3. Premere il tasto soft FIND NEAREST (TROVA PIÙ VICINO) per visualizzare
l’elenco delle categorie disponibili per questa funzione:
• Porti.
• Servizi portuali.
• Stazioni maree.
• Stazioni correnti.
• Relitti.
• Ostruzioni
Capitolo 4: Il chartplotter
77
FIND NEAREST
FIND NEAREST
PORTS
PORT SERVICES
TIDE STATIONS
CURRENT STATIONS
WRECKS
D9202-1
OBSTRUCTIONS
4. Usare il trackpad per selezionare la categoria desiderata. Vengono
visualizzati gli oggetti più vicini al cursore della categoria desiderata.
5. A questo punto si possono usare i tasti soft per:
• Visualizzare i dettagli per ognuno degli oggetti in elenco. Per i porti si può
selezionare un servizio specifico e per un servizio portuale si può ricercare
il porto più vicino.
• Visualizzare l’oggetto selezionato sulla carta.
• Visualizzare i dati relativi alle maree per la stazione selezionata.
PRESENTATION
DECLUTTER
OFF ON
D8088-1
Semplificare le informazioni sulla carta
Se un’area contiene molti oggetti cartografici si possono ridurre i dettagli per
facilitare l’interpretazione della carta. Si possono nascondere i seguenti oggetti:
•
•
•
•
•
•
•
Testo.
Confini della carta.
Punti di scandaglio.
Isobate.
Settori luce.
Avvertenze e informazione di rotta.
Caratteristiche marine e terrestri.
Per attivare/disattivare queste caratteristiche premere PRESENTATION seguito da
DECLUTTER.
78
Chartplotter GPS A65
4.5 Muoversi sulla carta
Per muoversi sulla carta e visualizzare l’area desiderata a una scala adeguata, si
possono utilizzare le funzioni di Zoom e di Fuori centro.
Fuori centro
La funzione di fuori centro consente di spostare il centro dell’immagine in un’area
differente. Premere la freccia appropriata del trackpad (sinistra/destra, su/giù):
quando il cursore raggiunge il bordo dello schermo la carta scorre.
Nota: Per posizionare con precisione il cursore si può usare la manopola. Ruotare in
senso orario per spostare il cursore verso l’alto e in senso antiorario per spostarlo verso il
basso. Premere la manopola per cambiare la direzione. A questo punto quando si ruota la
manopola in senso orario il cursore si sposta verso destra e in senso antiorario verso
sinistra.
Zoom
Con la funzione Zoom in, la scala della carta cambia per visualizzare un’area più
piccola in maggiori dettagli. Al contrario la funzione Zoom out visualizza un’area
più vasta ma con minori dettagli.
I dettagli cartografici disponibili variano in base al tipo di carta e alla sua scala.
Alcune aree forniscono dettagli su scale più lunghe rispetto ad altre.
Per usare la funzione di zoom:
1. Usare il trackpad per portare il cursore alla posizione desiderata.
2. Per visualizzare maggiori dettagli premere giù del tasto RANGE.
Per visualizzare un’area più vasta premere su del tasto RANGE.
Capitolo 4: Il chartplotter
79
4.6 Navigazione verso un punto specifico
Il chartplotter consente di navigare verso un punto inserito con il cursore o verso
un waypoint. Durante la navigazione manuale si può usare il chartplotter per
determinare il rilevamento o la direzione di virata.
Navigare verso la posizione del cursore
GOTO
GOTO CURSOR
D8084-1
A
La navigazione verso il cursore è semplicissima e consente di dirigersi
direttamente verso un punto selezionato con il cursore:
1. Posizionare il cursore sul punto desiderato.
2. Premere GOTO. Se si sta navigando verso un waypoint, si sta seguendo una
rotta o ci si sta già dirigendo verso una posizione indicata dal cursore, sarà
necessario premere STOP GOTO (INTERROMPI NAVIGAZIONE), prima di
dirigersi verso la posizione al momento indicata dal cursore.
3. Premere GOTO CURSOR (GOTO CURSORE):
• Un waypoint temporaneo viene inserito alla posizione del cursore.
• Una riga tratteggiata (BOD) congiunge la posizione originale
dell’imbarcazione e il waypoint temporaneo. Questa linea rimane
invariata mentre l’imbarcazione si sposta.
• Mentre la rotta dell’imbarcazione si sposta dall’originale, viene tracciata
una linea di colore blu (BVD) tra la posizione corrente dell’imbarcazione e
il waypoint temporaneo.
80
Chartplotter GPS A65
6.0nm
Csr Pos
N
North-Up
50°45.760 W 001°23.797
(Relative Motion)
076°T
5.8nm
STOP GOTO
Linea di rilevamento da origine a
destinazione (BOD): linea
tratteggiata indicante la rotta
originale della GOTO (invariata).
RESTART
TE
Linea di rilevamento
dall'imbarcazione a destinazione
(BOD): linea tratteggiata blu
indicante la rotta corrente della
GOTO (viene aggiornata).
D8126-2
GOTO CURSOR
Waypoint temporaneo
posizionato al cursore.
4. Quando si arriva al waypoint di destinazione si attiva un allarme acustico e
viene visualizzato un messaggio. Per disattivare l’allarme premere CANCEL.
5. Per interrompere la navigazione verso il cursore premere STOP GOTO
(INTERROMPI GOTO). Il waypoint GOTO CURSOR viene eliminato.
Capitolo 4: Il chartplotter
81
Navigazione verso un waypoint
Si può navigare verso un waypoint esistente selezionando il waypoint con il
cursore o dall’elenco waypoint:
GOTO
WAYPOINT
D8073-1
... selezionato con il cursore
Questa opzione consente di navigare verso un waypoint selezionato sulla carta.
1. Portare il cursore sul waypoint desiderato.
2. Premere GOTO WAYPOINT.
... selezionato tramite l’elenco waypoint
Questa opzione seleziona il waypoint tramite il relativo elenco.
:
GOTO
WPTS
MOB
GOTO WAYPOINT
OPTIONS
D8085-1
-oppure-
1. Premere il tasto WPTS/MOB o il tasto soft GOTO.
2. Premere GO TO WAYPOINT OPTIONS (OPZIONI GOTO WAYPOINT).
Viene visualizzato l’elenco waypoint.
3. Selezionare il waypoint desiderato dall’elenco.
4. Premere GOTO WAYPOINT.
• Una riga tratteggiata (BOD) congiunge la posizione originale
dell’imbarcazione e il waypoint. Questa linea rimane invariata mentre
l’imbarcazione si sposta.
• Mentre la rotta dell’imbarcazione si sposta dall’originale, viene tracciata
una linea di colore blu (BVD) tra la posizione corrente dell’imbarcazione e
il waypoint. La linea viene aggiornata via via che l’imbarcazione si
avvicina al waypoint.
82
Chartplotter GPS A65
1.0nm
Position
N
North-Up
25°18.160 W 080°19.397
Relative Motion
-.-°T
0.0nm
WPT 0005
Linea di rilevamento da origine a
destinazione (BOD): linea
tratteggiata indicante la rotta
originale della GOTO (invariata).
RESTART
RESTART
TE
TE
Linea di rilevamento
dall'imbarcazione a destinazione
(BOD): linea tratteggiata blu
indicante la rotta corrente della
GOTO (viene aggiornata).
D8636-2
STOP GOTO
Waypoint di destinazione
5. Quando si arriva al waypoint di destinazione si attiva un allarme acustico e
viene visualizzato un messaggio. Per disattivare l’allarme premere CANCEL.
6. Per azzerare l’errore di fuori rotta (XTE) e spostarne l’origine alla posizione
corrente dell’imbarcazione premere RESTART XTE. Le linee BOD e BVD sono
allineate.
7. Per interrompere la navigazione verso il waypoint premere STOP GOTO
(INTERROMPI GOTO). Le linee BOD e BVD sono disattivate.
Nota: Per ulteriori informazioni relative alla navigazione con i waypoint fare riferimento
al Capitolo 3: I waypoint.
Capitolo 4: Il chartplotter
83
4.7 Creazione e navigazione su una rotta
Questa sezione descrive come usare le rotte e tratta dei seguenti argomenti:
•
•
•
•
Cos’è una rotta.
Creazione e memorizzazione di una rotta.
Navigazione su una rotta.
Visualizzazione delle rotte sulla carta.
Una volta creata una rotta si possono visualizzare i dettagli, modificare il
percorso, modificare il nome e il colore o cancellarla (si veda Come modificare il
percorso di una rotta a pagina 94).
Tutte le opzioni di rotta vengono attivate dal tasto soft ROUTES (ROTTE).
Cos’è una rotta?
Una rotta è composta da una serie di waypoint e viene visualizzata come una
linea continua che collega i waypoint. Si può creare e salvare una rotta per uso
futuro, che verrà memorizzata nell’elenco rotte. È anche è possibile costruire una
rotta temporanea da seguire immediatamente (Quick Route o Rotta veloce).
Quando viene creata una nuova rotta veloce la precedente viene sostituita e suoi
waypoint cancellati.
Creazione di una rotta
Una rotta consiste di:
• Nuovi waypoint inseriti appositamente per la rotta.
—oppure—
• Waypoint esistenti nel sistema.
—oppure—
• Una combinazione di waypoint nuovi o già esistenti.
Il sistema può contenere fino a 495 rotte di 50 waypoint ciascuna. A ogni
waypoint aggiunto viene assegnato il simbolo selezionato.
Tenere in considerazione i seguenti punti:
• Quando una rotta sta per essere creata non è attiva e non influisce sulla
navigazione corrente.
• Si può comprendere lo stesso waypoint più volte nella stessa rotta ma non
consecutivamente.
• Se l’elenco rotte è pieno quando si cerca di salvare una nuova rotta viene
visualizzato un messaggio che richiede di sostituire una rotta esistente.
84
Chartplotter GPS A65
• Non si può salvare una nuova rotta se uno dei waypoint della rotta è al
momento attivo.
• I waypoint usati nelle rotte fanno parte dei 1000 waypoint (massimo)
supportati dal sistema; non sono separati.
Creazione di una rotta sullo schermo
Si può costruire una rotta usando una serie di nuovi waypoint.
ROUTES
NEW ROUTE
PLACE
WAYPOINT
D8097-2
...usando nuovi waypoint
1. Premere ROUTES (ROTTE) e NEW ROUTE (NUOVA ROTTA).
2. Premere PLACE WAYPOINT (POSIZIONA WAYPOINT).
Un nuovo waypoint viene inserito alla posizione del cursore.
Per cancellare l’ultimo waypoint inserito durante la creazione di una rotta
premere UNDO WAYPOINT (RIMUOVI WAYPOINT). La linea tratteggiata e il
waypoint sono cancellati dallo schermo e il cursore si sposta sul waypoint
precedente. Premendo ripetutamente il tasto si cancellano i waypoint
successivi in sequenza.
Se si desidera annullare la costruzione della rotta premere CANCEL.
3. Portare il cursore sul punto successivo.
Una linea tratteggiata congiunge il cursore con l'ultimo waypoint. Via via che
i waypoint sono salvati la linea tratteggiata diventa continua.
Capitolo 4: Il chartplotter
6.0nm
Csr Pos
N
50°45.914
85
North-Up
W 001°31.743
(Relative Motion)
252°T
26.74nm
WPT 0001
WPT 0004
WPT 0002
SAVE ROUTE
FOLLOW
QUICK ROUTE
PLACE
WAYPOINT
UNDO
WAYPOINT
USE WPT
LIST
D8129-2
WPT 0003
4. Continuare a inserire i waypoint finché la rotta non è completa.
5. Premere SAVE ROUTE (SALVA ROTTA) oppure ENTER. Viene visualizzata la
finestra di dialogo Modifica Rotta. Premere ENTER per accettare le
impostazioni predefinite.
6. Per salvare e seguire subito la rotta premere FOLLOW QUICK ROUTE. La rotta
viene salvata con il nome ‘Quick Route’. Quando viene creata una rotta veloce
quella precedente è sostituita e i suoi waypoint cancellati. Il sistema inizia a
seguire la rotta.
Nota: Per mantenere una rotta veloce dovrà essere rinominata (si veda Modificare il
nome o il colore di una rotta o una traccia a pagina 99).
... usando waypoint esistenti
ROUTES
NEW ROUTE
1. Portare il cursore sul waypoint desiderato.
USE THIS
WAYPOINT
D8096-1
Per costruire una nuova rotta si possono usare waypoint esistenti.
86
Chartplotter GPS A65
2. Premere USE THIS WAYPOINT (USA QUESTO WAYPOINT) per inserire il
waypoint nella rotta corrente.
3. Continuare a inserire waypoint finché la rotta non è completa.
• Per cancellare l’ultimo waypoint inserito durante la creazione di una rotta
premere UNDO WAYPOINT (RIMUOVI WAYPOINT).
• Se si desidera annullare la creazione della rotta premere CANCEL. Verrà
visualizzato un messaggio di conferma.
4. Per salvare la rotta per uso futuro (e assegnarle un nuovo nome se desiderato)
premere SAVE ROUTE (SALVA ROTTA) oppure ENTER. Viene visualizzata la
finestra di dialogo Modifica Rotta. Si può cambiare il nome o il colore della
rotta oppure premere ENTER per accettare le impostazioni predefinite.
—oppure—
5. Per salvare e navigare immediatamente sulla rotta:
Premere FOLLOW (QUICK) ROUTE (SEGUI ROTTA (VELOCE)). La rotta viene
salvata come Quick Route (Rotta veloce). Quando viene creata una nuova
rotta veloce la precedente viene sostituita e suoi waypoint cancellati. Per
mantenere la Rotta veloce dovrà essere rinominata. Il sistema inizia a seguire
la rotta.
Nota: Per mantenere una rotta veloce dovrà essere rinominata si veda Modificare il
nome o il colore di una rotta o una traccia a pagina 99).
NEW ROUTE
USE WPT
LIST
INSERT
WAYPOINT
D8095-2
Creazione di una rotta usando l’elenco waypoint
Per costruire una rotta usando l’elenco waypoint:
1. Dall’opzione NEW ROUTE (NUOVA ROTTA), premere USE WPT LIST (USA
ELENCO WAYPOINT). Viene visualizzato il menu MAKE ROUTE (CREA
ROTTA).
2. Selezionare il waypoint desiderato nella colonna Waypoint, usando il
trackpad (su/giù) o la manopola.
3. Premere INSERT WAYPOINT (INSERISCI WAYPOINT).
• Il waypoint selezionato nella colonna waypoint viene aggiunto alla nuova
rotta sotto al waypoint evidenziato.
• Per eliminare un waypoint dalla rotta bisogna evidenziarlo nella colonna
New Route (Nuova Rotta) e premere il tasto REMOVE WAYPOINT
(ELIMINA WAYPOINT). I waypoint restanti si spostano di conseguenza.
Capitolo 4: Il chartplotter
87
4. Continuare a inserire waypoint finché la rotta non è completa.
5. Per salvare la rotta per uso futuro premere SAVE ROUTE (SALVA ROTTA). Per
seguire immediatamente la rotta premere FOLLOW QUICK ROUTE (SEGUI
ROTTA VELOCE).
Navigazione su una rotta
Per navigare una rotta esistono tre diversi metodi:
• Usando la rotta veloce (Quick Route).
• Usando il cursore.
• Usando l’elenco rotte.
Oltre a queste opzioni è anche possibile seguire una rotta in senso inverso oppure
avanzare al waypoint successivo si una rotta attiva.
Nota: Se si spegne l’A65 con il tasto PWR mentre si naviga una rotta, quando lo
strumento viene riacceso lo strumento continuerà a seguire la rotta.
6.0nm
Csr Pos
N
50°48.000
North-Up
W 001°20.000
(Relative Motion)
232°T
2.7nm
NORTH POINT
KNOLL
ADVANCE
WAYPOINT
STOP
FOLLOW
RESTART
TE
D8132-2
COWES
88
Chartplotter GPS A65
Quando si naviga su una rotta il chartplotter visualizza quanto segue:
• La rotta dell’imbarcazione è indicata da una linea tratteggiata tra la posizione
corrente e il waypoint di destinazione.
• Il waypoint di destinazione è evidenziato.
• Quando la distanza al waypoint è inferiore a quella specificata dal raggio
dell’allarme di arrivo (si veda Setup allarmi navigazione a pagina 44) o
l’imbarcazione raggiunge il punto massimo di avvicinamento al waypoint
(definito da una linea che attraversa il waypoint ed è perpendicolare al tratto
di rotta), viene visualizzato un messaggio e si attiva un allarme acustico.
• Dopo avere disattivato l’allarme il sistema aggiorna il display e indica il
successivo tratto di rotta.
• Per interrompere la navigazione su una rotta corrente in qualunque momento
premere STOP FOLLOW (INTERROMPI NAVIGAZIONE).
Costruire la rotta
FOLLOW (QUICK)
ROUTE
D8100-1
Usando la Quick Route
Questa opzione consente di seguire una rotta appena creata.
Per salvare e seguire immediatamente una rotta dopo averla creata premere
FOLLOW QUICK ROUTE (SEGUI ROTTA VELOCE). La rotta viene salvata con il
nome di ‘Quick ROute’. Il sistema inizia la navigazione sulla rotta.
Se la rotta veloce non viene rinominata oppure se già esiste una rotta veloce
quando si crea una nuova rotta veloce la precedente viene sovrascritta e i suoi
waypoint cancellati.
FOLLOW FROM
HERE
D8071-1
Usando un waypoint all’interno di una rotta
1. Portare il cursore sul waypoint desiderato.
2. Premere FOLLOW FROM HERE (SEGUI DA QUI).
Nota: Per interrompere la navigazione di una rotta attiva in qualsiasi momento premere
STOP FOLLOW (INTERROMPI NAVIGAZIONE).
Capitolo 4: Il chartplotter
89
Usando l’elenco rotte
FOLLOW ROUTE
OPTIONS
ROUTES
D8098-1
Questa opzione consente di attivare la navigazione su una rotta dal relativo
elenco:
1. Premere ROUTES (ROTTE).
2. Premere FOLLOW ROUTE OPTIONS (OPZIONI SEGUI ROTTA).
Viene visualizzato l’elenco rotte.
3. Selezionare la rotta desiderata dall’elenco.
4. Premere FOLLOW ROUTE (SEGUI ROTTA).
5. Per interrompere la navigazione su una rotta corrente in qualunque momento
premere STOP FOLLOW (INTERROMPI NAVIGAZIONE).
Nota: Questa opzione si può attivare anche con il tasto GOTO.
GOTO
WAYPOINT
ADVANCE
D8083-2
Avanzare al waypoint di rotta successivo
Quando si attiva l’allarme di arrivo del waypoint di destinazione, lo strumento
attiva automaticamente l’avanzamento al waypoint successivo. Per un maggiore
controllo della rotta si può selezionare l’avanzamento manuale al waypoint dal
menu Alarm Setup. Quando viene selezionato MANUAL bisogna tacitare
l’allarme di arrivo e premere WAYPOINT ADVANCE per continuare la navigazione
al successivo waypoint. Quando si naviga su una rotta il tasto soft WAYPOINT
ADVANCE è disponibile:
1. Premendo ROUTES seguito da FOLLOW ROUTE OPTIONS.
2. Premendo GOTO.
3. Premendo il tasto WPTS e quindi il tasto soft GOTO WAYPOINT OPTIONS.
4. Quando è attiva la pagina Grafico temperatura.
90
Chartplotter GPS A65
In ordine inverso
ROUTES
FOLLOW ROUTE
OPTIONS
REVERSE
ROUTE
D8099-2
Questa opzione inverte l’ordine dei waypoint della rotta selezionata e inizia la
navigazione.
1. Premere ROUTES (ROTTE).
2. Premere FOLLOW ROUTE OPTIONS (OPZIONI SEGUI ROTTA).
Viene visualizzato l’elenco rotte.
3. Selezionare la rotta desiderata dall’elenco.
4. Premere REVERSE ROUTE (INVERTI ROTTA). La rotta viene invertita: l’ultimo
waypoint della rotta originale diventa il primo, i waypoint sono rinumerati e il
nome della rotta si sposta di conseguenza.
Il sistema attiva automaticamente la funzione di navigazione.
Nota: Per interrompere la navigazione su una rotta corrente in qualunque momento
premere STOP FOLLOW (INTERROMPI NAVIGAZIONE).
Capitolo 4: Il chartplotter
91
4.8 Utilizzo delle tracce
La funzione TRACK (TRACCIA) consente di memorizzare sulla carta la rotta
effettivamente percorsa dall'imbarcazione (traccia), che lascia una scia fissa
visibile. La traccia è costituita da una serie di punti che vengono creati
automaticamente. Tutte le funzioni descritte in questa sezione vengono attivate
tramite il tasto soft TRACKS.
.
FIND SHIP
GOTO
ROUTES
(Relative Motion)
021°T
0.72nm
Local
TRACKS
PRESENTATION
D8135-1
6.0nm
North-Up
Csr
Pos
N
50°47.585
W 000°55.800
4nm
North-Up (Relative Motion)
Le tracce vengono usate per:
• Rivedere la rotta percorsa.
• Ritracciare il percorso convertendo la traccia in una rotta.
Lo strumento può memorizzare fino a 16 tracce di 1000 punti. Se necessario, le
tracce possono essere salvate su una cartuccia CF. La traccia può essere
personalizzata cambiandone il nome o il colore.
92
Chartplotter GPS A65
Creazione di una traccia
TRACKS...
START TRACK
D8119-1
Per iniziare una traccia
Premere START TRACK.
La traccia inizia ad essere tracciata usando il numero minimo di punti. Quando si
raggiunge il numero massimo di punti (1000) viene visualizzato un messaggio e i
primi punti della traccia vengono sovrascritti.
I punti traccia sono separati dai waypoint e non fanno parte del numero totale di
waypoint o rotte supportati dal sistema.
Quando la memorizzazione della traccia è interrotta momentaneamente (per
mancanza di corrente o perché viene perduto il fix di posizione) viene tracciata
una linea tratteggiata dal punto in cui è stato perso il fix a quello in cui è stato
ristabilito. Solo l’ultimo segmento (non tratteggiato) verrà convertito in una rotta.
TRACKS...
STOP TRACK
D8120-1
Per interrompere una traccia
Per interrompere una traccia premere STOP TRACK.
A questo punto potrete decidere di:
• Salvare la traccia premendo SAVE TRACK (SALVA TRACCIA). Viene
visualizzata la finestra Edit Track che consente di modificare il nome o il colore
della traccia.
• Cancellare la traccia dal sistema premendo DISCARD TRACK (ELIMINA
TRACCIA). Viene visualizzato un messaggio di avvertenza.
• Riprendere la traccia premendo CANCEL STOP TRACK (CANCELLA
INTERROMPI TRACCIA).
Creazione di una rotta da una traccia
Questa opzione consente di ripercorrere una traccia salvata.Quando la traccia
viene convertita il sistema crea la rotta più vicina alla traccia memorizzata usando
un massimo di 50 waypoint (oppure, se meno di 50, il numero di waypoint residui
dai 1000 waypoint supportati dal sistema).
Capitolo 4: Il chartplotter
93
Una volta completata, la rotta viene salvata nel relativo elenco e potrà essere
visualizzata, modificata e cancellata come le altre rotte del sistema.
ATTENZIONE: La rotta creata è un’approssimazione della traccia
originale. Poiché comprende un massimo di 50 waypoint,
potrebbe risultare meno dettagliata della traccia originale che
può essere creata con 1000 punti (massimo). Controllare la nuova
rotta prima di usarla per verificare che non presenti rischi di
navigazione, in particolare vicino alla terraferma.
TRACKS ...
CREATE ROUTE
FROM TRACK ...
MAKE INTO
ROUTE
D8114-1
Per creare una rotta da una traccia salvata:
1. Premere CREATE ROUTE FROM TRACK (CREA ROTTA DA TRACCIA). Viene
visualizzato l’elenco delle tracce.
2. Evidenziare la traccia dalla quale si desidera creare la rotta.
3. Premere MAKE INTO ROUTE (TRASFORMA IN ROTTA). Il sistema genera la
rotta con un nome predefinito.
4. Se desiderato, cambiare il nome o il colore della rotta.
4.9 Come modificare rotte e tracce
Una volta creata una rotta, può essere modificata. È possibile:
•
•
•
•
Invertire una rotta (pagina 94).
Modificare il percorso di una rotta e di una traccia (pagina 94).
Cancellare una rotta e una traccia (pagina 100).
Modificare il nome o il colore di una rotta/traccia (Modificare il nome o il
colore di una rotta o una traccia a pagina 99).
Per modificare una rotta /traccia deve essere selezionata.
Nota: Si può modificare una rotta attiva a eccezione del waypoint di destinazione. Se un
waypoint modificato diventa quello di destinazione, il sistema cancella la modifica e il
waypoint rimane nella sua posizione originale.
94
Chartplotter GPS A65
Selezionare una rotta
REVIEW & EDIT
ROUTES...
ROUTES...
D8102-2
Per selezionare una rotta...
1. Premere REVIEW & EDIT ROUTES (RIVEDI E MODIFICA ROTTE). Viene
visualizzato l’elenco rotte e i relativi tasti soft.
2. Selezionare la rotta desiderata. Si può ora modificare la rotta come descritto a
pagina 94.
Nota: In alternativa, la rotta può essere selezionata sullo schermo con il cursore.
Invertire una rotta
Si può invertire una rotta come segue:
1. Premere FOLLOW ROUTE OPTIONS. Viene visualizzato l’elenco rotte e i
relativi tasti soft.
2. Selezionare la rotta desiderata
3. Premere REVERSE ROUTE (INVERTI ROTTA). Il nome della rotta si porta
all’inizio della rotta e i waypoint della rotta vengono rinumerati di
conseguenza.
ROUTES...
REVIEW & EDIT
ROUTES...
AMEND
ROUTE COURSE
D8103-2
Come modificare il percorso di una rotta
Il percorso di una rotta può essere modificato:
• Aggiungendo un waypoint all’inizio o alla fine della rotta o tra due waypoint
esistenti.
• Spostando un waypoint all’interno della rotta.
• Cancellando un waypoint.
Queste modifiche possono essere apportate tramite la finestra di dialogo
Make Route (Crea Rotta) oppure selezionando la rotta sullo schermo e
usando i relativi tasti soft (non disponibile per aggiungere un waypoint
all’inizio di una rotta).
Nota: Non si può modificare il waypoint di destinazione attivo.
Capitolo 4: Il chartplotter
95
Usare la finestra Make Route (Crea Rotta)
... per aggiungere un waypoint
Questa opzione modifica il percorso di una rotta aggiungendo un waypoint
esistente alla rotta:
1. Selezionare la rotta da modificare con il tasto soft REVIEW AND EDIT ROUTES
(RIVEDI E MODIFICA ROTTA).
2. Premere AMEND ROUTE COURSE (CORREGGI ROTTA).
3. Premere USE WPT LIST (USA ELENCO WAYPOINT).
Viene visualizzata la finestra Make Route (Crea Rotta)
‘
Campi di controllo
trackpad evidenziati
in grigio
Make Route
WPT
WPT
WPT
WPT
WPT
WPT
0008
0009
0010
0011
0012
0013
WPT 0008
WPT 0009
WPT 0011
Waypoint di questa rotta
D8123-1
Tutti i waypoint esistenti
N 25°34.521
W 079°01.755
4. Usare il trackpad (destra) per passare dalla colonna sinistra (Waypoint) alla
colonna destra (New Route - Nuova Rotta).
5. Usare il trackpad (su) per portare la selezione sotto il punto in cui desiderate
inserire il nuovo waypoint.
‘
Make Route
ENTER
poi
WPT
WPT
WPT
WPT
WPT
WPT
0008
0009
0010
0011
0012
0013
WPT 0008
WPT 0009
WPT 0011
N 25°34.521
W 079°01.755
N 25°33.055
W 079°56.151
D8124-1
ENTER
6. Riportare il controllo sulla colonna Waypoint e selezionare il waypoint che
deve essere aggiunto alla rotta.
96
Chartplotter GPS A65
‘
Make Route
ENTER
poi
WPT
WPT
WPT
WPT
WPT
WPT
0008
0009
0010
0011
0012
0013
WPT 0008
WPT 0009
WPT 0011
N 25°28.205
W 079°39.759
N 25°33.055
W 079°56.151
D9046-1
ENTER
7. Premere INSERT WAYPOINT (INSERISCI WAYPOINT).
Il nuovo waypoint viene inserito.
‘
Make Route
WPT
WPT
WPT
WPT
WPT
WPT
0008
0009
0010
0011
0012
0013
N 25°28.205
W 079°39.759
WPT
WPT
WPT
WPT
0008
0009
0010
0011
N 25°33.055
W 079°56.151
D9047-1
INSERT
WAYPOINT
8. Premere SAVE ROUTE (SALVA ROTTA). Il nuovo tratto è inserito nella rotta.
Nota: Se si elimina un waypoint da una rotta attiva (la rotta che si sta navigando), la
modifica non ha effetto finché non si interrompe la rotta premendo il tasto STOP FOLLOW.
... per cancellare un waypoint
Questa opzione modifica la rotta cancellando un waypoint:
1. Attivare la schermata Make Route usando il metodo descritto nella sezione
precedente “...per aggiungere un waypoint”.
2. Usare il trackpad (destra) per passare dalla colonna sinistra (Waypoint) alla
colonna destra (New Route - Nuova Rotta).
3. Usare il trackpad (su) per selezionare il waypoint che si desidera cancellare.
Capitolo 4: Il chartplotter
97
‘
Make Route
ENTER
poi
WPT
WPT
WPT
WPT
WPT
WPT
0008
0009
0010
0011
0012
0013
WPT 0008
WPT 0009
WPT 0011
N 25°34.521
W 079°01.755
N 25°33.055
W 079°56.151
D8124-1
ENTER
4. Premere REMOVE WAYPOINT (CANCELLA WAYPOINT). Viene visualizzato un
messaggio di avvertenza.
5. Premere ENTER. Il waypoint viene eliminato dalla colonna destra (nuova
rotta) ma non da quella di sinistra (waypoint), cioè viene cancellato dalla rotta
ma non dalla carta. La rotta unisce automaticamente i waypoint precedente e
successivo a quello cancellato. Questo avviene in tutte le rotte che
contengono il waypoint appena cancellato.
Nota: Se si elimina un waypoint da una rotta attiva (la rotta che si sta navigando), la
modifica non ha effetto finché non si interrompe la rotta premendo il tasto STOP FOLLOW.
ATTENZIONE: Si possono cancellare i waypoint contenuti nelle
rotte. In questo caso svengono uniti automaticamente il waypoint
precedente e successivo a quello cancellato. Fare attenzione che
la nuova rotta non costituisca un pericolo per la navigazione.
... per spostare un waypoint
Questa opzione modifica la rotta spostando un waypoint esistente in un’altra
posizione.
1. Attivare la schermata Make Route usando il metodo descritto nella sezione
precedente “...per aggiungere un waypoint”.
2. Usare il trackpad (su) per evidenziare il waypoint che si desidera spostare.
3. Premere REMOVE WAYPOINT (CANCELLA WAYPOINT). Il waypoint scompare
dalla rotta.
4. Usare il trackpad per evidenziare il punto sotto il quale si desidera
riposizionare il waypoint.
5. Spostarsi di nuovo sulla colonna sinistra e riselezionare il waypoint appena
eliminato.
6. Premere INSERT WAYPOINT (INSERISCI WAYPOINT). Il waypoint viene
spostato alla nuova posizione.
98
Chartplotter GPS A65
7. Premere SAVE ROUTE (SALVA ROTTA).
Nota: Se si elimina un waypoint da una rotta attiva (la rotta che si sta navigando), la
modifica non ha effetto finché non si interrompe la rotta premendo il tasto STOP FOLLOW.
Usare il cursore
... per aggiungere un waypoint
Questa opzione modifica il percorso di una rotta aggiungendo un waypoint nuovo
o esistente alla rotta:
1. Selezionare la rotta da modificare con il tasto soft REVIEW AND EDIT ROUTES
(RIVEDI E MODIFICA ROTTA).
2. Premere AMEND ROUTE COURSE (CORREGGI ROTTA). Il cursore si unisce
all’ultimo waypoint di rotta con una linea tratteggiata.
3. Portare il cursore su un waypoint esistente e selezionare USE THIS WAYPOINT
(USA QUESTO WAYPOINT) per aggiungerlo alla rotta.
—oppure—
Portare il cursore alla posizione desiderata e selezionare PLACE WAYPOINT
(POSIZIONA WAYPOINT) per creare un nuovo waypoint da aggiungere alla
rotta.
4. La linea tratteggiata diventa continua per indicare che è stato inserito un
nuovo tratto alla fine della rotta.
5. Se necessario aggiungere ulteriori waypoint alla fine della rotta ripetere i
punti sopra descritti.
Nota: Se si elimina un waypoint da una rotta attiva (la rotta che si sta navigando), la
modifica non ha effetto finché non si interrompe la rotta premendo il tasto STOP FOLLOW.
... per cancellare un waypoint
Questa opzione modifica la rotta cancellando un waypoint:
1. Portare il cursore sul waypoint che si desidera cancellare. Il cursore diventa
rosso e vengono visualizzati nuovi tasti soft.
Nota: Se si posiziona il cursore su un waypoint attivo (quello che si sta navigando), al
posto del tasto azione compare il tasto soft STOP FOLLOW. Prima di cancellare il waypoint
è necessario interrompere la navigazione.
2. Premere REMOVE WAYPOINT (CANCELLA WAYPOINT). Viene visualizzato un
messaggio di avvertenza.
3. Premere ENTER. Il waypoint viene eliminato dalla rotta.
La rotta unisce automaticamente i waypoint precedente e successivo a quello
cancellato. Questo avviene in tutte le rotte che contengono il waypoint
appena cancellato.
Capitolo 4: Il chartplotter
99
ATTENZIONE:
Si possono cancellare waypoint contenuti nelle rotte. In questo
caso vengono uniti automaticamente il waypoint precedente e
successivo a quello cancellato. Fare attenzione che la nuova rotta
non costituisca un pericolo per la navigazione.
... per spostare un waypoint
Questa opzione modifica la rotta spostando un waypoint esistente in un’altra
posizione.
1. Portare il cursore sul waypoint che si desidera spostare. Il cursore diventa
rosso e compare il tasto soft azione.
Nota: Se si posiziona il cursore sul waypoint attivo (quello che si sta navigando), al posto
del tasto azione compare il tasto soft STOP FOLLOW. Prima di spostare il waypoint è
necessario interrompere la navigazione.
2. Premere MOVE WAYPOINT (SPOSTA WAYPOINT).
3. Trascinare il cursore sulla nuova posizione e premere PLACE WAYPOINT
(POSIZIONA WAYPOINT).
Il waypoint viene spostato alla nuova posizione e il tratto di rotta a esso
collegato è indicato da una linea continua.
REVIEW & EDIT
ROUTES...
EDIT ROUTE
NAME & COLOR...
TRACKS...
REVIEW & EDIT
TRACKS...
EDIT TRACK
NAME & COLOR...
D8116-1
ROUTES...
D8105-1
Modificare il nome o il colore di una rotta o una traccia
Si può cambiare il nome o il colore di una rotta per semplificarne l’identificazione,
in particolare quando ne avete memorizzate molte nel sistema.
Per modificare il nome/colore di una rotta/traccia:
1. Premere REVIEW AND EDIT ROUTES (RIVEDI E MODIFICA ROTTA) oppure
REVIEW AND EDIT TRACKS (RIVEDI E MODIFICA TRACCIA).
2. Selezionare la rotta/traccia da modificare dall’elenco.
100
Chartplotter GPS A65
3. Premere EDIT ROUTE NAME & COLOR (MODIFICA NOME E COLORE ROTTA)
oppure EDIT TRACK NAME & COLOR (MODIFICA NOME E COLORE
TRACCIA). Viene visualizzata la schermata di modifica rotta.
4. Premere NAME o COLOR per attivare l’opzione di modifica relativa.
5.
6.
7.
8.
Effettuare le modifiche.
Premere ENTER per salvare le modifiche.
L’elenco rotte/tracce viene aggiornato di conseguenza.
Premere di nuovo ENTER per ritornare alla schermata cartografica.
Nota: Se la rotta è stata salvata premendo FOLLOW (QUICK) ROUTE (SEGUI ROTTA
VELOCE), la rotta è nominata Quick Route.
REVIEW & EDIT
ROUTES...
ERASE ROUTE
TRACKS...
REVIEW & EDIT
TRACKS...
ERASE TRACK
D8117-1
ROUTES...
D8106-2
Cancellare una rotta o una traccia
Si può cancellare qualunque rotta/traccia dal sistema a eccezione di quella che si
sta navigando.
1. Selezionare la rotta/traccia desiderata.
2. Premere ERASE ROUTE (CANCELLA ROTTA) oppure ERASE TRACK
(CANCELLA TRACCIA). Viene visualizzato un messaggio di conferma.
3. Se viene confermato la rotta/traccia viene cancellata.
Quando si cancella una rotta il sistema cancella solo i waypoint creati per quella
particolare rotta. I waypoint creati separatamente o usati in altre rotte non
vengono cancellati.
Nota: Se si cerca di cancellare una rotta attiva il tasto ERASE ROUTE (CANCELLA ROTTA)
è disabilitato.
Capitolo 4: Il chartplotter
101
4.10 Monitorare la navigazione
... usando i vettori della carta
Si possono visualizzare diversi indicatori grafici per monitorare la navigazione.
Vettore prua (HDG) e course over ground (COG)
Vettore di prua
(HDG)
Course over ground
(COG)
D6772-1
La prua dell’imbarcazione (HDG) viene visualizzata come una linea rossa
terminante con una freccia. Non tiene in considerazione venti o maree. La course
over ground (COG) indica la rotta corrente dell’imbarcazione e viene visualizzata
come una linea arancione terminante con due frecce.
I vettori HDG e COG corrispondono alla linea centrale visualizzata sulla bussola
digitale (si vedaBussola digitale a pagina 48).
I vettori vengono attivati/disattivati usando l’opzione Lunghezza vettore del
menu Chart Setup, come descritto a pagina 40. La lunghezza di queste linee è
determinata dalla distanza percorsa dall’imbarcazione per il tempo specificato (3
minuti, 6 minuti o infinito) alla velocità corrente.
Se si seleziona INFINITO il vettore si allungherà fino al limitare della schermata
cartografica.
Nota: Se non sono disponibili la speed over ground (SOG) o la prua i vettori non possono
essere visualizzati.
Navigazione su
una rotta
D8101-1
... usando l’errore di fuori rotta (XTE)
Durante la navigazione su una rotta o verso un waypoint, si può azzerare l’XTE e
riportare l’origine alla posizione attuale dell’imbarcazione.
La funzione di azzeramento dell’XTE è utile quando si è fuori rotta e si vuole
navigare direttamente verso la destinazione senza ritornare sulla traccia
originale.
102
Chartplotter GPS A65
...usando l’indicatore di deviazione della rotta (CDI)
0.5nm
Csr Pos
N-UP
N
25°18.160
(RM)
W 080°19.397
WPT 0003
STEER STARBOARD
COG
FIND SHIP
GOTO
ROUTES
HEADING
0.067nm
220°T
225°T
WPT BRG
WPT RNG
VMG (WPT)
250 °T
0.42 nm
3.1kts
TRACKS
PRESENTATION
D7892-3
>>
Il CDI consente di mantenere con precisione la rotta verso la destinazione. Una
‘strada in movimento’ tridimensionale fornisce la visualizzazione in tempo reale
della rotta.
4.11 Modificare la struttura della carta
La schermata cartografica può essere personalizzata in base alle proprie
esigenze. È possibile:
• Selezionare l’orientamento della carta (pagina 103).
• Modificare la posizione dell’imbarcazione (modo moto) in relazione alla carta
((pagina 103).
• Mostrare o nascondere il reticolo cartografico (pagina 104).
• Mostrare o nascondere i waypoint (pagina 104).
• Selezionare le rotte/tracce da visualizzare (pagina 105)
• Attivare o disattivare le funzioni cartografiche selezionate (Chart Setup—
pagina 37).
• Mostrare o nascondere i vettori COG e prua (pagina 101).
Capitolo 4: Il chartplotter
103
PRESENTATION...
ORIENTATION
N-UP C-UP H-UP
D8090-2
Selezionare l’orientamento della carta
L’orientamento della carta si riferisce alla relazione tra la carta e la direzione di
viaggio. Viene usato con il modo moto relativo (si veda Moto relativo a
pagina 104) per controllare la relazione tra l’imbarcazione e la carta e il modo in
cui vengono visualizzate. L’orientamento corrente viene indicato nella barra di
stato. Il modo selezionato rimane in memoria ed è mantenuto alla riaccensione
dello strumento:
North Up (N-up)
Visualizza la carta con il nord vero diretto verso l’alto. Quando la prua cambia, il
simbolo dell’imbarcazione si muove di conseguenza. Questa è l’impostazione
predefinita per il modo cartografico. Quando è selezionato questo modo
l’indicatore North-up o N-UP rimane visualizzato nella barra di stato (testo
bianco). Se i dati di prua vengono perduti l’indicatore (Course-up o C-UP) diventa
di colore arancione
Head Up (H-up)
La parte superiore dello schermo rappresenta sempre la direzione verso la quale è
diretta l’imbarcazione. Questa impostazione richiede dati di prua da una bussola
opzionale. Quando la prua cambia il simbolo dell’imbarcazione rimane fisso e
l’immagine cartografica ruota di conseguenza. Finché vengono ricevuti i dati di
prua, l’indicatore Head-up o H-UP rimane visualizzato nella barra di stato (testo
bianco). Se i dati di prua vengono perduti l’indicatore (Head-up o H-UP) diventa di
colore arancione.
Course Up (C-up)
La carta viene visualizzata con la rotta corrente verso l'alto. Il Marcatore di
direzione dell'imbarcazione si sposta con il cambiare della prua. Se viene
selezionata una nuova rotta, l'immagine ruota per visualizzare verso l'alto la
nuova rotta. Finché vengono ricevuti i dati di rotta, l’indicatore Course-up o C-UP
rimane visualizzato nella barra di stato (testo bianco). Se i dati di prua vengono
perduti l’indicatore (Course-up o C-UP) diventa di colore arancione.
104
Chartplotter GPS A65
Moto relativo
Il modo moto controlla la relazione tra la carta e l’imbarcazione. Il moto relativo
viene impostato quando si preme FIND SHIP. La posizione dell’imbarcazione è
fissa sullo schermo mentre i bersagli si muovono in relazione all’imbarcazione.
L’indicatore del moto relativo appare nella barra di stato in cima allo schermo con
testo bianco e senza parentesi.
D8993-1
Moto relativo
Quando si usa la funzione di fuori centro il modo moto relativo è sospeso e
consente di visualizzare un’altra area della carta durante la navigazione. Questo
modo viene chiamato moto vero. La carta è fissa mentre l’imbarcazione si muove
sullo schermo.
In modo vero il moto relativo viene indicato nella barra di stato con il colore
arancione e tra parentesi. Per azzerare il moto relativo e riportare l’imbarcazione
sullo schermo, premere FIND SHIP.
Nota: All’accensione questa impostazione ritorna al moto relativo.
D8994-1
(Moto relativo)
Nascondere il reticolo cartografico
Questa funzione è controllata dal menu Chart Setup.
Mostrare o nascondere i waypoint
Il sistema consente di mostrare o nascondere i waypoint o i nomi dei waypoint.
Queste opzioni sono utili quando sono presenti molti waypoint in una piccola
area che ne rendono difficile l’interpretazione. Per ulteriori informazioni fare
riferimento al Capitolo 3: I waypoint.
Capitolo 4: Il chartplotter
PRESENTATION...
105
SHOW/HIDE
WAYPOINTS...
Per mostrare/nascondere i dettagli waypoint:
1. Premere PRESENTATION dalla schermata cartografica principale.
2. Premere il tasto soft SHOW/HIDE WAYPOINTS (MOSTRA /NASCONDI
WAYPOINT).
3. Effettuare la selezione desiderata:
• Selezionare WAYPOINTS to SHOW (MOSTRA WAYPOINT) o HIDE
(NASCONDI).
• Attivare (ON) disattivare (OFF) l’opzione WAYPOINT NAME (NOME
WAYPOINT).
SHOW/HIDE
ROUTES
ROUTE
SHOW HIDE
TRACKS...
SHOW/HIDE
TRACKS
TRACK
SHOW HIDE
D8118-1
ROUTES...
D8111-2
Mostrare o nascondere una rotta/traccia
Per mostrare o nascondere una rotta/traccia:
1. Premere SHOW/HIDE ROUTES (MOSTRA/NASCONDI ROTTE) oppure SHOW/
HIDE TRACKS (MOSTRA/NASCONDI TRACCE). Viene visualizzato l’elenco
rotte/tracce.
2. Selezionare la rotta/traccia desiderata dal relativo elenco.
3. Premere ROUTE/TRACK per selezionare HIDE (NASCONDI) o SHOW
(MOSTRA).
106
Chartplotter GPS A65
4.12 Servizi portuali
1. Posizionare il cursore sul simbolo del porto desiderato. Se è abilitata la
funzione CURSOR INFO, il cursore diventa rosso e viene visualizzato un
messaggio.
2. Premere ENTER. Vengono visualizzati i servizi relativi al porto selezionato.
3. Se vengono visualizzati diversi oggetti usare il trackpad o la manopola per
evidenziare il porto desiderato. I dettagli relativi al porto selezionato sono
visualizzati nel campo in basso a destra.
4. Usare il trackpad per evidenziare un servizio offerto per il porto selezionato.
5. Premere il tasto soft INFORMATION per visualizzare i dettagli relativi al porto
selezionato.
6. Premere il tasto soft BACK per annullare l’operazione.
Object Information
ENTER
MARINA INN & YACHT
CLUB
Coastline
Land area
INFORMATION
Position
Date
11/12/05
N 26
W 080
25.963
06.888
GENERAL SERVICES
OTHER UTILITIES ON THE PIER
WATER
OTHER INFORMATION
SHOWER
RESTROOMS
TELEPHONE
POWER
D8974-2
D6776_1
Per visualizzare i dettagli relativi ai servizi portuali selezionare il relativo simbolo
portuale con il cursore oppure usare la funzione Trova.
Capitolo 4: Il chartplotter
107
Cercare un porto
Questa opzione consente di cercare il porto più vicino e visualizzarne i servizi
disponibili.
1. Premere ENTER nella posizione desiderata della schermata. Viene
visualizzata la finestra Object Information (Informazioni oggetti).
2. PREMERE FIND NEAREST (TROVA PIÙ VICINO). VIENE VISUALIZZATA LA
FINESTRA FIND NEAREST.
3. Usare le frecce del trackpad per evidenziare PORTS (PORTI).
FIND NEAREST
FIND NEAREST
PORTS
PORT SERVICES
OBSTRUCTIONS
D9202-1
TIDE STATIONS
CURRENT STATIONS
WRECKS
4. Premere FIND (TROVA). I porti più vicini vengono visualizzati nella finestra
Object Information.
5. Usare il trackpad per selezionare il porto desiderato. Nella colonna destra
vengono visualizzati i servizi disponibili per il porto selezionato.
6. Premere il trackpad per evidenziare il servizio desiderato nella colonna
destra.
7. A questo punto è possibile:
• Premere INFORMATION per visualizzare i servizi in maggiori dettagli.
• Premere SHOW ON CHART (MOSTRA SU CARTA) per centrare la carta sul
porto selezionato.
Maree
D6779_1
Si possono visualizzare i dettagli relativi alle maree tramite il cursore.
1. Posizionare il cursore sul simbolo della marea. Se è abilitata la funzione
CURSOR INFO, il cursore diventa rosso e viene visualizzato un messaggio
2. Premere ENTER. La finestra Object Information si allarga e visualizza (nel
campo a sinistra) la stazione marea selezionata e un elenco di altri oggetti
cartografici dell’area (se disponibili).
3. Se vengono visualizzati più oggetti usare il trackpad o la manopola per
visualizzare la stazione desiderata. I dettagli della stazione marea selezionata
sono visualizzati nel campo in basso a destra.
108
Chartplotter GPS A65
4. Premere il tasto soft per visualizzare le informazioni relative al giorno
desiderato: TODAY (OGGI), PREV DAY (GIORNO PRECEDENTE) o NEXT DAY
(GIORNO SUCCESSIVO). La data relativa alle informazioni viene visualizzata a
sinistra del campo Position (Posizione).
Object Information
Position
Date
6/7/06
N 25
W 080
39.100
09.399
Low tide
6:00am +0.4ft
High tide
12:22pm +3.3ft
Low Tide
6:31pm +0.6ft
D8973-3
CORAL SHOAL
Depth contour
Caution area
Obstruction
Cable area
INFORMATION
TODAY
PREV. DAY
NE T DAY
FIND NEAREST
5. A questo punto è possibile:
• Premere INFORMATION per visualizzare la curva della marea.
• Premere SHOW ON CHART (MOSTRA SU CARTA) per centrare la
schermata sulla stazione selezionata.
109
Appendice A: Glossario
Termine
Significato
°C
Gradi centigradi
°F
Gradi Farenheit
amp
Ampere
Auto
Automatico
BVD (Bearing from
Vessel to Destination)
Rilevamento dall’imbarcazione alla destinazione.
Quando si naviga verso un waypoint, il BVD è rappresentato da una
linea che parte dalla posizione corrente dell’imbarcazione fino al
waypoint. A differenza della linea BOD, la BVD viene aggiornata via
via che l’imbarcazione si avvicina al waypoint.
BOD (Bearing Original
to Destination)
Rilevamento dall’origine a destinazione.
Quando si naviga verso un waypoint, il BOD è rappresentato da una
linea che parte dalla posizione originale dell’imbarcazione fino al
waypoint. A differenza della linea BVD, la BOD non cambia con il
variare della rotta.
c.c.
Corrente continua
CDI (Course Deviation Indicatore di deviazione della rotta. La rotta dell’imbarcazione
Indicator)
rappresentata graficamente su una “strada in movimento’ che
visualizza il grado e la direzione dell’errore di fuori rotta (XTE).
Vengono visualizzate le indicazioni per correggere la rotta e arrivare
al waypoint di destinazione.
CMG (Course Made
Good)
Componente utile della rotta.
Il rilevamento dal punto di partenza alla posizione corrente.
COG (Course Over
Ground)
Rotta rispetto al fondo.
Indica la rotta corrente dell’imbarcazione relativa a una posizione
del fondo, calcolata dal GPS. Si differenzia dalla prua che non tiene
in considerazione la corrente, il vento o altre condizioni del mare che
possono modificare la rotta.
Course Up
Viene visualizzata la carta con la rotta corrente diretta verso l’alto.
Quando la rotta cambia, il simbolo dell’imbarcazione si muove di
conseguenza. Se si seleziona una nuova rotta l’immagine si
aggiorna per mostrare la nuova rotta diretta verso l’alto.
Distanza
Distanza al waypoint specificato.
DSM
Digital Sounder Module - Modulo Eco Digitale
110
Chartplotter GPS A65
GPS
Global Positioning System
Head Up
La parte superiore dello schermo rappresenta sempre la direzione
verso la quale è diretta l’imbarcazione. Quando la rotta cambia, il
simbolo dell’imbarcazione rimane fisso e la carta ruota di
conseguenza.
KHz
Kilohertz
km
Chilometri
KPH
Chilometri all’ora
ky
Chiloiarde
Latitudine
Posizione a nord o a sud dell’equatore, calcolata in gradi tra 0 e 90.
Longitudine
Posizione a est o ovest del primo meridiano, calcolata in gradi.
Man
Manuale
MPH
Miglia all’ora
mn
Miglia nautiche
NMEA (National
Marine Electronics
Association)
Commissione federale delle comunicazioni USA che definisce la
struttura dei messaggi di dati e i contenuti per le comunicazioni tra
gli strumenti elettronici a uso nautico. Gli standard NMEA
forniscono dei protocolli tramite i quali gli strumenti nautici e gran
parte dei GPS possono comunicare gli uni con gli altri.
North Up
Visualizza la carta con il nord vero diretto verso l’alto. Quando la
prua cambia, il simbolo dell’imbarcazione si muove di conseguenza.
Questo è l’impostazione predefinito per il modo cartografico.
Prua
La direzione verso cui si muove l’imbarcazione, calcolata dalla
bussola. Questo dato si differenzia dalla Course over Ground (COG)
che tiene in considerazione altri fattori che possono modificare la
rotta come la corrente, il vento o altre condizioni del mare.
Rilevamento
La direzione della bussola dalla posizione corrente a un waypoint,
calcolata al grado più vicino. Il rilevamento può essere vero, cioè
come è mostrato sulla carta o relativo alla prua dell’imbarcazione.
Rotta
Una serie di waypoint inseriti nel chartplotter che dirigono
l’imbarcazione a destinazione.
RTE
Rotta
s
Secondi
sm
Miglia terrestri
Appendice A: Glossario
111
SOG (Speed Over
Ground)
- Velocità rispetto al fondo.
Indica la velocità corrente dell’imbarcazione calcolata dal GPS.
Tiene in considerazione la corrente, il vento o altre condizioni del
mare.
Tratto
Una porzione di rotta che consiste di un waypoint di partenza e di
uno di arrivo.
Tratto attivo
In una rotta, il segmento che si sta navigando.
TTG (Time To Go)
Tempo mancante all’arrivo.
Tempo stimato di arrivo al waypoint, alla velocità e alla rotta
correnti.
TVG (Time Variable
Gain).
Un parametro del DSM che riduce i disturbi variando il guadagno.
Questa funzione è utile per ridurre i “rumori” di fondo.
UTC (Coordinated
Universal Time)
Standard mondiale per l’ora calcolata statisticamente su una media
di parecchie decine di orologi atomici sparsi in tutto il mondo
aggiornata periodicamente tramite l’aggiunta o la sottrazione del
“secondo intercalare” in modo da mantenere la differenza fra il
tempo UTC e quello di rotazione terrestre inferiore a 0,9 secondi. Dal
punto di vista pratico il tempo UTC corrisponde al Tempo Medio di
Greenwich (GMT), cioè il tempo solare medio del meridiano zero che
passa appunto dalla cittadina di Greenwich, Inghilterra.
Velocità
dell’imbarcazione
Indica la velocità dell’imbarcazione sull’acqua calcolata da
un’elichetta come quella di un trasduttore. Questo dato si
differenzia dalla Speed over Ground (SOG) perché non tiene in
considerazione la corrente, il vento o altre condizioni del mare.
VMG (Velocity Made
Good)
Componente utile della velocità.
La velocità corrente verso un waypoint basata sulla velocità e la
rotta correnti dopo avere effettuato delle regolazioni in base ad
alcuni fattori come la corrente e lo scarroccio.
VRM (Variable Range
Marker)
Marcatore mobile di distanza.
Marker utilizzati nel modo Fishfinder per determinare la profondità e
la distanza da un oggetto. Il VRM consiste di una linea orizzontale
(profondità) e verticale (distanza dietro l’imbarcazione).
Waypoint
I waypoint sono delle posizioni salvate sulla carta per uso futuro.
Una serie di waypoint formano una rotta.
WPT
Waypoint
XTE (Cross Track Error) Errore di fuori rotta. La distanza tra la rotta desiderata e quella
corrente, in entrambe le direzioni.
112
Chartplotter GPS A65
Garanzia
La Garanzia al Consumatore è prestata dal Venditore sulla base del D.Lgs. 2.2.2002 n.24 che ha
recepito la Direttiva 99/44/CE relativa alla garanzia dei beni di consumo.
Deck Marine si impegna a tenere indenne il Cliente/Venditore, che accetta, dei costi delle
riparazioni relative ai difetti di conformità originali dei Prodotti, alle condizioni sotto riportate:
1. Garanzia Prodotto
I Prodotti sono garantiti esenti da difetti originari di conformità per un periodo di 2 anni (24
mesi) dalla data di consegna all’Utente finale del Prodotto, conformemente a quanto previsto
dalla Direttiva 99/44/CE.
1.1 La Garanzia Prodotto opera a condizione che l’intervento sia effettuato presso la sede di
un Centro Assistenza e che sia presente il certificato di garanzia debitamente compilato od
altro documento comprovante la data di acquisto.
1.2 La Garanzia Prodotto prestata da Deck Marine copre le parti di ricambio e la manodopera
necessarie per la riparazione del Prodotto, o dei componenti riconosciuti difettosi, con le
limitazioni specificate in seguito. Per qualsiasi altra spesa sostenuta da Deck Marine, o dal
Centro Assistenza, per ripristinare il Prodotto (incluse le spese di smontaggio e
rimontaggio, trasporto e/o di trasferta), Deck Marine si riserva il diritto di rifarsi sul
Cliente/Venditore, che accetta.
1.3 Non sono coperti dalla Garanzia i difetti e le mancanze di conformità dovute ad erronea
installazione o uso inadeguato (incluso il sottodimensionamento) del Prodotto stesso.
2. Garanzia a Bordo
La Garanzia a Bordo si applica sui Prodotti per i quali l’installazione e/o il collaudo fanno
parte del contratto di vendita e sono stati effettuati da un Installatore.
Il periodo di validità della garanzia di 2 anni (24 mesi) decorre dalla data di vendita dell’imbarcazione all’Utente finale, se il Prodotto è stato installato in fase di produzione dell’imbarcazione, oppure dalla data dell’installazione/collaudo, se il Prodotto è stato installato dopo la
vendita dell’imbarcazione all’Utente finale.
2.1 La Garanzia a Bordo opera a condizione che l’intervento sia effettuato da un Centro
Assistenza e che sia presente a bordo il certificato di garanzia debitamente compilato e
timbrato dall’Installatore che ha effettuato l’installazione/collaudo.
2.2 La Garanzia a Bordo prestata da Deck Marine copre, oltre a quanto previsto dall’art. 1 e
con le limitazioni specificate in seguito, anche la manodopera per lo smontaggio/
rimontaggio, le spese di trasporto del Prodotto e dei ricambi, e di trasferta (fino a 160 Km
a/r) del personale inviato dal più vicino Centro Assistenza a bordo della imbarcazione.
2.3 Nel caso di Garanzia a Bordo, il difetto di conformità che deriva dall’imperfetta
installazione viene equiparato dalla Direttiva al difetto di conformità del bene, pertanto
Deck Marine si impegna a tenerne indenne l’Utente finale, ma si riserva il diritto di rifarsi
sull’Installatore che ha effettuato l’installazione, che accetta.
3. Procedura di reclamo
3.1 Nel caso di Garanzia Prodotto, contattare la Deck Marine per verificare la necessità di
effettuare il reso e concordarne le modalità. Il Prodotto difettoso dovrà essere spedito alla
Target Service srl di Milano, ovvero consegnato ad un Centro Assistenza, corredato del
certificato di garanzia debitamente compilato od altro documento comprovante la data di
acquisto.
3.2 Nel caso di Garanzia A Bordo, contattare la Deck Marine per concordare le modalità di
intervento a bordo da parte di un Centro Assistenza.
4. Limiti di rimborso di Deck Marine nel caso di intervento in garanzia
4.1 La Garanzia non copre guasti derivanti da negligenza o trascuratezza nell’uso, erroneo
immagazzinamento e/o conservazione, da manutenzione effettuata da personale non
autorizzato, da danni di trasporto, corrosione o per strumenti in cui il numero di
matricola sia stato in qualche modo alterato o cancellato.
4.2 La Garanzia non copre i controlli funzionali o periodici, gli allineamenti e le
calibrazioni originarie e successive, prove in mare o spiegazioni pratiche sull’uso del
Prodotto a meno che non siano specificatamente necessari per il ripristino funzionale
della parte sostituita coperta dalla Garanzia.
4.3 La Garanzia non copre i danni causati da/ad altre apparecchiature, sistemi o componenti
in occasione di impropria connessione o uso non autorizzato o permesso del Prodotto.
4.4 La Garanzia non copre i materiali soggetti a usura (inclusi fusibili, batterie, cinghie,
diodi radar, ventole e le parti meccaniche connesse).
4.5 La Garanzia non copre eventuali differenze di colorazione, di materiale o aspetto
sussistenti tra quanto, a titolo indicativo, illustrato nella pubblicità, nei cataloghi o su
Internet, che non siano state oggetto di specifico reclamo al momento della consegna da
parte del Cliente.
4.6 Deck Marine non può essere ritenuta responsabile per danni di qualsiasi natura causati
durante l’installazione o come conseguenza di un’installazione scorretta.
4.7 Tutti i costi relativi alla sostituzione dei trasduttori, ad eccezione del trasduttore stesso,
sono specificatamente esclusi dalla copertura della Garanzia Deck Marine, se non
concordati preventivamente per iscritto.
4.8 Deck Marine copre i costi di manodopera necessari per la riparazione del Prodotto in
garanzia, o dei componenti riconosciuti difettosi, solo ai Centri Assistenza a tariffe
concordate. Deck Marine non copre le ore di lavoro straordinario.
4.9 Deck Marine copre i costi di trasferta (fino a 160 Km a/r) solo per i Prodotti per cui si
applica la Garanzia a Bordo e solo ai Centri Assistenza a tariffe concordate.
4.10 Le spese di trasporto del Prodotto da riparare in garanzia sono a carico della Deck
Marine solo se il Prodotto viene inviato a mezzo Corriere Bartolini alla Target Service
srl di Milano. Qualsiasi altra spesa di trasporto del Prodotto da riparare è
specificatamente esclusa dalla copertura della Garanzia Deck Marine, se non
concordata preventivamente per iscritto.
4.11 Il Cliente non può, pena la perdita del diritto di rimborso del costo, sostituire in garanzia
qualsivoglia Prodotto con un altro che ha già disponibile o che ordina appositamente,
senza la preventiva autorizzazione scritta della Deck Marine.
4.12 Il Cliente, anche agli effetti dell’art. 1519-quinquies cod. civ, rinuncia ad ogni suo
eventuale diritto di regresso nei confronti della Deck Marine e delle aziende produttrici
distribuite da Deck Marine per i difetti originali dei Prodotti a loro imputabili, tranne
per quanto espressamente previsto nelle Condizioni Generali di Vendita Deck Marine.
4.13 Deck Marine non può essere ritenuta responsabile per danni di qualsiasi natura, diretti o
indiretti, derivati all’Utente e/o al Cliente e/o a terzi, e per mancati guadagni, affari,
contratti, opportunità, o altre perdite.
4.14 Tutti i Prodotti Deck Marine sono da considerarsi aiuti per la navigazione. È
esclusivamente responsabilità dell’Utente usare la prudenza e il giudizio necessari per
una navigazione sicura.
Revisione Dicembre 2003
Was this manual useful for you? yes no
Thank you for your participation!

* Your assessment is very important for improving the work of artificial intelligence, which forms the content of this project

Download PDF

advertisement