GS-XP07FR/09FR/12FR/GS-XP18FR/24FR/27FR Operation

R
• Uses ozone layer friendly refrigerant R410A.
• Utiliza refrigerante R410A que no daña la capa
de ozono.
• Utilizza il refrigerante R410A che non danneggia
il buco nell’ozono.
• Usa refrigerante R410A amigo da camada de
ozono.
• Utilise un réfrigérant qui n’attaque pas la couche
d’ozone, le R410A.
INDOOR UNIT
UNIDAD INTERIOR
UNITA' INTERNA
UNIDADE INTERIOR
UNITE INTERIEURE
OUTDOOR UNIT
UNIDAD EXTERIOR
UNITA' ESTERNA
UNIDADE EXTERIOR
UNITE EXTERIEURE
GS-XP07FR
GS-XP09FR
GS-XP12FR
GS-XP18FR
GS-XP24FR
GS-XP27FR
AE-X7FR
AE-X9FR
AE-X12FR
GU-XR18FR
GU-XR24FR
GU-XR27FR
TIPO DI PAVIMENTO/SOFFITTO
CONDIZIONATORE D’ARIA PER
ABITAZIONI
MANUALE DI ISTRUZIONE
TIPO CHÃO/TECTO
AR CONDICIONADO DE SALA
MANUAL DE INSTRUÇÕES
CLIMATISEUR DOMESTIQUE
DE TYPE AU SOL/PLAFOND
NOTICE D'UTILISATION
* Plasmacluster is trademark of SHARP
Corporation.
GS-XP07FR_Eng.p65
1
05.4.19, 5:05 PM
ENGLISH
ESPAÑOL
ITALIANO
TIPO DE SUELO/TECHO
ACONDICIONADOR DE AIRE
PARA HABITACIÓN
MANUAL DE INSTRUCCIONES
PORTUGUÊS
FLOOR/CEILING TYPE
ROOM AIR CONDITIONER
OPERATION MANUAL
FRANÇAIS
Air Conditioner
GS-XP07FR
GS-XP09FR
GS-XP12FR
GS-XP18FR
GS-XP24FR
GS-XP27FR
A. Informazioni sullo smaltimento per gli utenti (privati)
1. Nell'Unione europea
Attenzione: Per smaltire il presente dispositivo, non utilizzare il normale bidone della
spazzatura!
Attenzione: Il dispositivo è
contrassegnato da questo
simbolo, che segnala di non
smaltire le apparecchiature
elettriche ed elettroniche
insieme ai normali rifiuti
domestici. Per tali prodotti è
previsto un sistema di
raccolta a parte.
Le apparecchiature elettriche ed elettroniche usate devono essere gestite a parte e in
conformità alla legislazione che richiede il trattamento, il recupero e il riciclaggio
adeguato dei suddetti prodotti.
In seguito alle disposizioni attuate dagli Stati membri, i privati residenti nella UE
possono conferire gratuitamente le apparecchiature elettriche ed elettroniche usate a
centri di raccolta designati*.
In alcuni paesi*, anche il rivenditore locale può ritirare gratuitamente il vecchio prodotto se
l'utente acquista un altro nuovo di tipologia simile. *) Per maggiori informazioni si prega di
contattare l'autorità locale competente.
Se le apparecchiature elettriche o elettroniche usate hanno batterie o accumulatori, l'utente
dovrà smaltirli a parte preventivamente in conformità alle disposizioni locali.
Lo smaltimento corretto del presente prodotto contribuirà a garantire che i rifiuti siano
sottoposti al trattamento, al recupero e al riciclaggio necessari prevenendone il
potenziale impatto negativo sull'ambiente e sulla salute umana, che potrebbe derivare
da un'inadeguata gestione dei rifiuti.
2. In paesi che non fanno parte dell'UE
Se si desidera eliminare il presente prodotto, contattare le autorità locali e informarsi
sul metodo di smaltimento corretto.
Per la Svizzera: Le apparecchiature elettriche o elettroniche usate possono essere
restituite gratuitamente al rivenditore, anche se non si acquista un prodotto nuovo.
Altri centri di raccolta sono elencati sulle homepage di www.swico.ch o di www.sens.ch.
B. Informazioni sullo smaltimento per gli utenti commerciali
1. Nell'Unione europea
Se il prodotto è impiegato a scopi commerciali, procedere come segue per eliminarlo.
Contattare il proprio rivenditore SHARP che fornirà informazioni circa il ritiro del
prodotto. Potrebbero essere addebitate le spese di ritiro e riciclaggio. Prodotti piccoli
(e quantitativi ridotti) potranno essere ritirati anche dai centri di raccolta locali.
Per la Spagna: Contattare il sistema di raccolta ufficiale o l'ente locale preposto al
ritiro dei prodotti usati.
2. In paesi che non fanno parte dell'UE
Se si desidera eliminare il presente prodotto, contattare le autorità locali e informarsi
sul metodo di smaltimento corretto.
IT
ITALIANO
Grazie per aver acquistato il condizionatore d’aria AERMEC. Leggete attentamente questo
manuale prima di usare il prodotto.
INDICE
• IMPORTANTI ISTRUZIONI PER
LA SICUREZZA ......................................... I-1
• ULTERIORI NOTE RIGUARDANTI
IL FUNZIONAMENTO ................................ I-3
• SUGGERIMENTI PER RISPARMIARE
ENERGIA ................................................... I-3
• NOMI DEI COMPONENTI ......................... I-4
• USO DEL TELECOMANDO ....................... I-6
• FUNZIONI DI BASE ................................... I-8
• REGOLAZIONE DELLA DIREZIONE
DEL FLUSSO D’ARIA ................................ I-10
• FUNZIONAMENTO A PIENA POTENZA ... I-11
• TIMER DI SPEGNIMENTO DOPO
UN’ORA ..................................................... I-11
• FUNZIONAMENTO DEL TIMER ................ I-12
• SUGGERIMENTI SUL FUNZIONAMENTO
DEL PLASMACLUSTER ............................ I-14
• FUNZIONAMENTO
DEL PLASMACLUSTER ............................ I-14
• MODALITÀ AUSILIARIA ............................ I-15
• MANUTENZIONE ...................................... I-15
• PRIMA DI RICHIEDERE ASSISTENZA..... I-17
IMPORTANTI ISTRUZIONI PER LA SICUREZZA
AVVERTIMENTI PER L’USO
1
2
3
4
5
Non tirate o deformate il cavo di alimentazione. Se si tira o si usa erratamente il cavo,
l’unità si può danneggiare e provocare scosse elettriche.
6
7
In caso di qualsiasi anomalia nel condizionatore d’aria (per esempio odore di bruciato),
arrestate immediatamente l’unità e spegnete l’interruttore di circuito.
8
Se il cavo di alimentazione è danneggiato, deve essere sostituito dal produttore o dal suo
rappresentante o da una persona simile qualificata in modo da evitare qualunque
pericolo. Sostituite il cavo di alimentazione solo con un altro specificato dal produttore.
Quando usate il condizionatore d’aria per bambini, anziani, persone costrette a letto o
disabili, assicuratevi prima che la temperatura della stanza sia adatta per tali persone.
Non inserite mai oggetti nell’unità. Ciò potrebbe portare a lesioni a causa dell’alta velocità
di rotazione dei ventilatori interni.
Collegate correttamente il condizionatore d’aria a terra. Non collegate il cavo a terra al
tubo del gas, al tubo dell’acqua, al parafulmini o al cavo a terra del telefono. Un
collegamento a terra incompleto potrebbe causare scosse elettriche.
L’apparecchio deve essere installato in conformità con i regolamenti di connessione
elettrica nazionali. Un collegamento scorretto del cavo può provocare il surriscaldamento
del cavo di alimentazione, della spina e della presa elettrica e causare un incendio.
AVVERTIMENTI PER L’INSTALLAZIONE/RIMOZIONE/
RIPARAZIONE
• Non cercate di installare/rimuovere/riparare l’unità da soli. Un uso scorretto causerà scosse
elettriche, perdite d’acqua, incendi ecc.. Consultate il vostro rivenditore o dell’altro personale
di servizio qualificato per l’installazione/rimozione/riparazione dell’unità.
Questo apparecchio è conforme ai requisiti delle Direttive 89/336/EEC e 73/23/EEC
come emendate da 93/68/EEC.
I-1
ITALIANO
Fate attenzione a non esporvi direttamente all’uscita dell’aria per un lungo periodo di
tempo. Potrebbe danneggiare la vostra salute.
IMPORTANTI ISTRUZIONI PER LA SICUREZZA
PRECAUZIONI PER L’USO
1
Aprite una finestra o una porta periodicamente per ventilare la stanza, specialmente
quando si usano apparecchi a gas. Una ventilazione insufficiente potrebbe causare
mancanza di ossigeno.
2
3
4
5
6
7
8
9
Non toccate i tasti con le mani bagnate. Ciò potrebbe provocare una scossa elettrica.
Per sicurezza, spegnete l’interruttore del circuito quando non si usa l’unità per un lungo
periodo di tempo.
Controllate la cremagliera di montaggio dell’unità esterna periodicamente ed assicuratevi
che sia ben fissata.
Non posizionate alcun oggetto sopra l’unità esterna e non calpestatela, poiché l’oggetto
o la persona può cadere procurandosi lesioni.
Questa unità è stata progettata per l’uso in aree residenziali. Non usatela in canili o serre
per allevare animali o coltivare piante.
Non collocate contenitori d’acqua sull’unità. Se l’acqua penetra nell’unità, l’isolamento
elettrico si potrebbe rovinare causando una scossa elettrica.
Non bloccate gli sbocchi d’uscita ed entrata dell’aria dell’unità. Ciò potrebbe
comprometterne il funzionamento o provocare guasti.
Assicuratevi di spegnere l’apparecchio e l’interruttore di circuito prima di eseguire lavori
di manutenzione o pulizia. Il ventilatore che gira all’interno dell’unità potrebbe provocarvi
lesioni.
spruzzate o gettate acqua direttamente sull’unità. L’acqua potrebbe causare una
10 Non
scossa elettrica o danni all’apparecchio.
apparecchio non deve essere usato da bambini o persone inferme senza
11 Questo
supervisione.
Assicuratevi che i bambini non giochino con l’apparecchio.
PRECAUZIONI PER IL LUOGO DI MONTAGGIO/
INSTALLAZIONE
• Assicuratevi di collegare il condizionatore d’aria ad una presa di corrente di voltaggio e
frequenza giusta.
L’uso di una presa di corrente dal voltaggio e frequenze errate potrebbe risultare dannoso
all’apparecchio e provocare un incendio.
• Non installate l’unità in un luogo dove ci potrebbero essere perdite di gas infiammabile.
Ciò potrebbe provocare incendi.
Non collocate l’unità in luoghi nei quali l’aria contiene polvere, fumi oppure umidità in
misura eccessiva.
• Sistemate il tubo di drenaggio in modo tale da assicurare un drenaggio corretto. Un drenaggio
insufficiente potrebbe far fuoriuscire acqua nella stanza, bagnare i mobili ecc.
• Assicuratevi di installare un interruttore differenziale o magnetotermico a seconda del luogo
d’installazione, per evitare scosse elettriche.
I-2
ULTERIORI NOTE RIGUARDANTI
IL FUNZIONAMENTO
LIMITI OPERATIVI
RAFFREDDAMENTO
limite sup.
RISCALDAMENTO
limite sup.
limite inf.
limite inf.
B.S. = Bulbo secco
TEMP. INTERNA
TEMP. ESTERNA
32°C B.S.
23°C B.U.
21°C B.S.
15°C B.U.
27°C B.S.
20°C B.S.
-
43°C B.S.
21°C B.S.
24°C B.S.
18°C B.U.
–7°C B.S.
–8°C B.U.
B.U. = Bulbo umido
• Il sistema di protezione incorporato potrebbe interrompere il funzionamento dell’unità quando la si utilizza fuori
da questi limiti.
• Si potrebbe formare della condensa sull’uscita dell’aria se l’unità opera in modo continuo nella modalità
RAFFRESCAMENTO o DEUMIDIFICAZIONE quando l’umidità è al di sopra dell’80%.
SE SI VERIFICA UN GUASTO DELL’ALIMENTAZIONE
Se si verifica un guasto dell’alimentazione, il condizionatore d’aria è dotato di una funzione di memoria che memorizza le impostazioni.
Dopo il ripristino dell’alimentazione, l’unità riprenderà il funzionamento con le stesse impostazioni di
prima, fatta eccezione per il funzionamento con il timer.
Se i timer sono stati impostati prima del guasto dell’alimentazione, dovranno essere reimpostati dopo il
ripristino dell’alimentazione.
FUNZIONE DI PRERISCALDAMENTO
Durante il modo di funzionamento RISCALDAMENTO, il ventilatore interno potrebbe non funzionare
per due-cinque minuti dopo aver acceso l’unità al fine di evitare che esca aria fredda dalla stessa.
• Quando sullo scambiatore di calore dell’unità esterna si forma del ghiaccio durante la modalità di
funzionamento RISCALDAMENTO, un sistema di sbrinamento automatico fornisce calore per circa
5-10 minuti per eliminare il ghiaccio. Durante lo sbrinamento, i ventilatori interni ed esterni si fermano.
• Una volta completato lo sbrinamento, l’unità riprende il funzionamento automaticamente nel modo
RISCALDAMENTO.
EFFICIENZA DEL RISCALDAMENTO
• L’unità usa una pompa di calore che raccoglie calore dall’aria esterna e lo diffonde nella stanza. Di
conseguenza, la temperatura dell’aria esterna influisce notevolmente sulla efficienza di riscaldamento.
• Se la capacità di riscaldamento è notevolmente ridotta a causa di una bassa temperatura esterna,
utilizzate un riscaldatore addizionale.
• Per riscaldare tutto l’ambiente occorrerà del tempo, in quanto l’unità adotta un sistema a circolazione forzata.
SUGGERIMENTI PER RISPARMIARE ENERGIA
Qui di seguito sono presentati alcuni semplici metodi per risparmiare energia durante l’uso del condizionatore d’aria.
IMPOSTATE LA TEMPERATURA CORRETTA
• Impostando il termostato 1°C in più della temperatura desiderata nella modalità RAFFRESCAMENTO (e 2°C in meno nella modalità RISCALDAMENTO) si risparmierà circa il 10 percento di
energia.
• Impostando una temperatura più bassa del necessario durante l’operazione di raffrescamento, si
consumerà più energia.
RIPARATE DALLA LUCE SOLARE DIRETTA ED EVITATE CORRENTI D’ARIA
• Evitando la luce solare diretta durante l’operazione di raffrescamento si risparmierà energia.
• Chiudete le finestre e le porte durante le operazioni di raffrescamento e riscaldamento.
IMPOSTATE LA GIUSTA DIREZIONE DEL FLUSSO D’ARIA PER OTTENERE
LA MIGLIOR CIRCOLAZIONE D’ARIA
MANTENETE IL FILTRO PULITO PER GARANTIRE UN FUNZIONAMENTO PIÙ EFFICACE
RICAVATE IL MASSIMO VANTAGGIO DALLA FUNZIONE DI TIMER DISATTIVATO
DISINSERITE IL CAVO DI ALIMENTAZIONE QUANDO L’UNITÀ NON VIENE
USATA PER UN LUNGO PERIODO DI TEMPO
• L’unità interna continua a consumare una piccola quantità di energia quando non è in funzione.
I-3
ITALIANO
FUNZIONE DI SBRINAMENTO
NOMI DEI COMPONENTI
UNITÀ INTERNA
(Quando è installata sul pavimento)
1 Uscita (d’aria)
1
2
3
4
5
2 Deflettore di regolazione
verticale
3 Deflettore di regolazione
orizzontale
4 Pannello degli indicatori
5 Filtri dell’aria
6 Griglia di aspirazione
7 Presa (aria)
8 Telecomando
9 Spia di FUNZIONAMENTO
(rossa
)
6
7
0 Spia TIMER (arancione
)
q Spia PLASMACLUSTER
(blu)
w Finestra di RICETTORE
e Tasto AUSILIARIO (AUX.)
8
(Quando è installata sul soffitto)
9
0
q
w
AUX.
e
UNITÀ ESTERNA
AE-X7FR
AE-X9FR
AE-X12FR
r Presa (aria)
t Cavo di interconnessione e
tubo refrigerante
y Tubo di drenaggio
r
t
GU-XR18FR
GU-XR24FR
GU-XR27FR
u Uscita (d'aria)
r
t
y
y
u
u
NOTA: Le unità effettive potrebbero differire leggermente da quelle illustrate sopra.
I-4
TELECOMANDO
1
1 TRASMETTITORE
2 DISPLAY (display a cristalli liquidi)
3 Tasto PLASMACLUSTER
4 Tasto d’ACCENSIONE/SPEGNIMENTO
2
5 Tasto TERMOSTATO
6 Tasto di PIENA POTENZA
7 Tasto MODO (MODE)
3
4
5
MODE
6
7
8
9
0
1h
8 Tasto TIMER DI SPEGNIMENTO DOPO
UN’ORA
9 Tasto TIMER ATTIVATO
(per impostare il timer)
0 Tasto TIMER DISATTIVATO
(per impostare il timer)
q Tasto di AVANZAMENTO DELL’ORA
w Tasto di ARRETRAMENTO DELL‘ORA
e Tasto VENTILATORE (FAN)
q
w
e
r
t
y
u
SWING
SET/C
r Tasto IMPOSTAZIONE/ANNULLAMENTO
TIMER (SET/C)
t Indica che il VANO BATTERIA è al di sotto di
questa marcatura
y Tasto OROLOGIO
u Tasto DEFLETTORE (SWING)
DISPLAY LDC DEL TELECOMANDO
i
i SIMBOLO PLASMACLUSTER
o
o SIMBOLI DEL MODO
: AUTOMATICO
: RAFFRESCAMENTO
: RISCALDAMENTO
: DEUMIDIFICAZIONE
p IMPOSTAZIONE DEL TERMOSTATO PER I MODI
AUTOMATICO E DEUMIDIFICAZIONE
a INDICATORE DELLA TEMPERATURA
s SIMBOLO DI TRASMISSIONE
d SIMBOLO DI PIENA POTENZA
f SIMBOLI DI VELOCITÀ DEL VENTILATORE
: AUTOMATICO
: MEDIA
: MASSIMA
: MINIMA
ITALIANO
FAN
p
a
s
d
f
g
h
g INDICATORE/OROLOGIO DI TIMER
ATTIVATO
Indica l’ora preselezionata per l’attivazione
del timer o l’ora attuale.
h INDICATORE DI TIMER DISATTIVATO
Indica l’ora preselezionata per la disattivazione
del timer o per lo spegnimento dopo un’ora.
I-5
USO DEL TELECOMANDO
INSERIMENTO DELLE BATTERIE
Utilizzate due batterie
di dimensioni AAA (R03).
il coperchio del teleco1 Togliete
mando.
Coperchio del
telecomando
le batterie nel comparto,
2 Inserite
assicurandovi che le polarità ±
e — siano allineate correttamente.
• Il display indica “AM 6:00”
quando le batterie sono inserite correttamente.
3 Rimettete il coperchio.
+
+
-
NOTE:
• In condizioni di uso normali, le batterie durano circa un anno.
• Quando cambiate le batterie, utilizzate sempre due batterie dello stesso tipo.
• Se il telecomando non funziona correttamente dopo aver sostituito le batterie,
estraetele e rimettetele al loro posto dopo circa 30 secondi.
• Se non intendete usare l’unità per un lungo periodo di tempo, togliete le batterie dal
telecomando.
COME USARE IL TELECOMANDO
Puntate il telecomando verso il ricevitore dell’unità e premete il tasto desiderato. L’unità emette un segnale acustico “bip” quando riceve il segnale.
• Assicuratevi che non ci siano tende o altri oggetti tra il
telecomando e l’unità.
• Il telecomando può inviare
segnali fino ad una distanza
di 7 metri.
Sospesa al soffitto
Verticale sul pavimento
I-6
PRECAUZIONI
• Evitate di esporre il ricevitore alla luce solare diretta, in quanto ne può danneggiare il funzionamento. Se il ricevitore è esposto alla luce solare diretta, schermatela.
• L’uso di una lampada fluorescente nello stesso locale può interferire con la trasmissione
del segnale.
• L’unità può essere influenzata da segnali trasmessi dal telecomando di un televisore,
videoregistratore o altre attrezzature usate nella stessa stanza.
• Non lasciate il telecomando esposto alla luce solare diretta o vicino ad un radiatore. Inoltre,
proteggete l’unità e il telecomando da umidità e scosse che potrebbero scolorirli o danneggiarli.
IMPOSTAZIONE DELL’ORA ATTUALE
Ci sono due modalità orologio:
modalità a 12 ore e modalità a
24 ore.
MODE
Orologio
Display
Modalità a 12 ore
Modalità a 24 ore
PM 5:00
17:00
impostare la modalità a 12 ore, pre1 Per
mete innanzitutto il tasto OROLOGIO
1h
FAN
2
SWING
SET/C
3
1
una volta.
Per impostare la modalità a 24 ore, premete innanzitutto il tasto OROLOGIO
due volte.
il tasto di AVANZAMENTO o
2 Premete
ARRETRAMENTO DELL’ORA per impostare l’ora attuale.
• Tenete il tasto premuto per far avanzare o retrocedere velocemente il display dell’ora.
il tasto SET/C.
3 Premete
• I due punti (:) lampeggiano per indicare
che l’orologio funziona.
NOTA:
• Quando è in funzione il timer, l’ora attuale
non può essere impostata.
I-7
ITALIANO
Esempio: 17 del pomeriggio
FUNZIONI DI BASE
1
Premete il tasto MODE per selezionare la
modalità di funzionamento.
AUTOMATICO
2
3
1
1h
4
FAN
Premete il tasto d’ACCENSIONE/SPEGNIMENTO per iniziare il funzionamento.
)
Premete il tasto TERMOSTATO per impostare la temperatura desiderata.
• Nelle modalità AUTO- (Esempio:
MATICO e DEUMI- 1°C superiore)
DIFICAZIONE, la temperatura può essere
cambiata in incrementi
C
di 1°C entro l’intervallo
compreso tra 2°C su- (Esempio:
periore e 2°C inferiore 2°C inferiore)
rispetto alla temperatura determinata automaticamente dal conC
dizionatore d’aria.
• Nella modalità RAFFRESCAMENTO e RISCALDAMENTO, la temperatura può essere impostata nell’intervallo compreso tra 18 e 32°C.
3
MODE
RAFFRESCA- DEUMIDIFIMENTO
CAZIONE
• La spia rossa di FUNZIONAMENTO (
sull’unità si illuminerà.
2
5
RISCALDAMENTO
SWING
SET/C
4
Premete il tasto FAN per impostare la velocità del ventilatore desiderata.
AUTOMATICO
MINIMA
MEDIA MASSIMA
• In modalità DEUMIDIFICAZIONE, la velocità
del ventilatore è preselezionata su AUTOMATICO e non può essere cambiata.
5
Per spegnere l’unità, premete nuovamente
il tasto d’ACCENSIONE/SPEGNIMENTO.
• La spia rossa di FUNZIONAMENTO (
sull’unità si spegnerà.
I-8
)
SUGGERIMENTI SULLA MODALITÀ AUTOMATICO
Nel modo AUTOMATICO, le impostazioni della temperatura ed il modo vengono
selezionati automaticamente in funzione della temperatura ambientale e della
temperatura esterna al momento dell’accensione dell’unità.
Modalità e impostazioni della temperatura
'
&
&
Raffrescamento
(24°C)
RisRiscalda- caldamento mento
(24°C) (23°C)
Deumid.
stenza
(Temp.–2°C
)
!"
Raffrescamento
(25°C)
Temp.
esterna
(°C)
Raffrescamento
(26°C)
Riscaldamento
(22°C)
Temp. interna
(°C)
Le cifre in ( ) sono impostazioni della temperatura
Durante il funzionamento, se la temperatura esterna cambia, le impostazioni della
temperatura cambieranno automaticamente come mostrato in tabella.
MODO DI RICAMBIO
ITALIANO
Durante le stagioni quando c’è bisogno di RINFRESCARE durante il giorno e di
RISCALDARE durante la notte, o se la temperatura ambientale dovesse diventare
molto più alta della temperatura impostata in seguito all’uso di ulteriori fonti di calore,
il modo commuterà automaticamente tra RISCALDAMENTO e RAFFRESCAMENTO
per mantenere una temperatura ambientale confortevole.
I-9
REGOLAZIONE DELLA DIREZIONE
DEL FLUSSO D’ARIA
DIREZIONE VERTICALE DEL FLUSSO D’ARIA
COME REGOLARE LA DIREZIONE DEL FLUSSO D’ARIA
Premete il tasto SWING sul telecomando una volta.
• Il deflettore di regolazione verticale cambierà l’angolo continuamente.
Premete il tasto SWING nuovamente quando il deflettore di regolazione verticale è nella posizione desiderata.
• Il deflettore smetterà di muoversi all’interno della gamma mostrata nel diagramma.
• La posizione regolata verrà memorizzata e verrà automaticamente impostata la volta successiva.
Gamma di regolazione
Modalità RAFFRESCAMENTO
e DEUMIDIFICAZIONE
Verticale sul
pavimento
Modalità RISCALDAMENTO
Sospesa al soffitto
Verticale sul
pavimento
L’intervallo di regolazione è più limitato di quello
del DEFLETTORE (SWING) per evitare che si
formi della condensa dallo sgocciolamento.
Sospesa al soffitto
L’intervallo è ampio in modo tale che il
flusso d’aria possa essere diretto verso il
pavimento.
DIREZIONE ORIZZONTALE DEL FLUSSO D’ARIA
Tenete il deflettore di regolazione
orizzontale come mostrato nel
diagramma e regolate la direzione del flusso d’aria.
Verticale sul
pavimento
Sospesa al soffitto
PRECAUZIONI
Non tentate mai di regolare manualmente i deflettori di regolazione verticale.
• La regolazione manuale può causare malfunzionamento dell’unità quando si usa il telecomando
per la regolazione.
• Quando il deflettore di regolazione verticale è posizionato nella parte bassa nella modalità
RAFFRESCAMENTO o DEUMIDIFICAZIONE per un lungo periodo di tempo, si potrebbe formare
della condensa.
Non regolate il deflettore di regolazione orizzontale all’estrema sinistra o all’estrema destra
nella modalità RAFFRESCAMENTO con la velocità della ventola impostata su “MINIMA
(
)” per un periodo di tempo prolungato.
Si potrebbe formare della condensa sui deflettori.
I-10
FUNZIONAMENTO A PIENA POTENZA
In questa modalità, il condizionatore d’aria funziona a piena potenza e rinfresca o
riscalda l’ambiente così velocemente che potete usarlo non appena rientrate a casa.
attivare il funzionamento a PIENA POTENZA,
1 Per
premete il tasto di PIENA POTENZA durante il funzionamento.
• Il telecomando attiverà il display “
”.
• Il display della temperatura scomparirà.
PM
PER ANNULLARE
Premete nuovamente il tasto di PIENA POTENZA.
• Il funzionamento a PIENA POTENZA verrà annullato
anche quando si cambia il modo di funzionamento o si
spegne l’unità.
1
NOTA:
• Non potete impostare la temperatura o la velocità del ventilatore durante il funzionamento a
PIENA POTENZA.
Quando è impostato il TIMER DI SPEGNIMENTO DOPO UN’ORA, l’unità si spegnerà
automaticamente dopo un’ora.
il tasto TIMER DI SPEGNIMENTO DOPO
1 Premete
UN’ORA.
• Il telecomando consente di visualizzare “
”.
• La spia arancione TIMER (
) sull’unità si illuminerà.
• L’unità smetterà di funzionare dopo un’ora.
PER ANNULLARE
Premete il tasto ANNULLAMENTO TIMER (SET/C).
MODE
FAN
1h
1
• La spia arancione TIMER (
) sull’unità si spegnerà.
In alternativa, spegnete l’unità premendo il tasto
d’ACCENSIONE/SPEGNIMENTO.
• La spia rossa di FUNZIONAMENTO (
) e la spia arancione TIMER (
) sull’unità si spegneranno.
NOTE:
• La modalità TIMER DI SPEGNIMENTO DOPO UN’ORA ha priorità sulle modalità TIMER
ATTIVATO e TIMER DISATTIVATO.
• Se il TIMER DI SPEGNIMENTO DOPO UN’ORA viene impostato mentre l’unità non è in
funzione, l’unità funzionerà per un’ora in base alle condizioni impostate precedentemente.
• Se desiderate operare l’unità per un’altra ora prima che la modalità TIMER DI SPEGNIMENTO DOPO UN’ORA si attivi, premete il tasto durante il funzionamento.
• Se sono impostati TIMER ATTIVATO e/o TIMER DISATTIVATO, il tasto ANNULLAMENTO
TIMER cancella ogni impostazione.
I-11
ITALIANO
TIMER DI SPEGNIMENTO DOPO UN’ORA
FUNZIONAMENTO DEL TIMER
NOTA:
Prima di impostare il timer, assicuratevi che l’orologio sia impostato con l’ora giusta.
TIMER DISATTIVATO
).
1 Premete il tasto TIMER DISATTIVATO (
TIMER DISATTIVATO lampeggerà;
2 L’indicatore
premete i tasti di AVANZAMENTO o ARRETRAMENTO DELL’ORA per impostare l’ora desiderata (l’ora può essere impostata in incrementi
di 10 minuti).
il telecomando verso il ricevitore del
3 Puntate
segnale sull’unità e premete il tasto IMPOSTAZIONE TIMER (SET/C).
• La spia arancione TIMER (
) sull’unità si illuminerà.
• Un segnale acustico “bip” verrà emesso dall’unità
interna quando riceverà il segnale.
MODE
1h
FAN
SWING
SET/C
1
2
3
SUGGERIMENTI SULLA MODALITÀ
TIMER DISATTIVATO
Quando è impostato il modo TIMER
DISATTIVATO, l’impostazione della
temperatura della stanza viene regolata
automaticamente per evitare che la stanza
diventi eccessivamente calda o fredda
mentre dormite. (Funzione Auto Sleep)
PER ANNULLARE LA MODALITÀ TIMER
Premete il tasto ANNULLAMENTO TIMER
(SET/C).
• La spia arancione TIMER (
nerà.
• L’ora corrente verrà
visualizzata sul telecomando.
MODO RAFFRESCAMENTO/
DEUMIDIFICAZIONE:
• Un’ora dopo l’inizio del funzionamento con
timer, la temperatura aumenta di 1°C rispetto
all’impostazione originale del termostato.
MODO DI RISCALDAMENTO:
• Un’ora dopo l’inizio del funzionamento con
timer, la temperatura si abbassa di 3°C rispetto all’impostazione originale del termostato.
) sull’unità si spegMODE
1h
FAN
SWING
SET/C
NOTA:
• Se è impostato uno dei modi TIMER ATTI-VATO,
TIMER DISATTIVATO e SPEGNIMENTO DOPO
UN’ORA, il tasto ANNULLAMENTO TIMER (SET/
C) cancella tutte le impostazioni.
PER CAMBIARE L’IMPOSTAZIONE
DELL’ORA
Cancellate innanzitutto l’impostazione TIMER
e poi impostate il nuovo orario.
I-12
TIMER ATTIVATO
1 Premete il tasto TIMER ATTIVATO ( ).
TIMER ATTIVATO lampeggerà;
2 L’indicatore
premete i tasti di AVANZAMENTO o ARRETRAMENTO DELL’ORA per impostare l’ora desiderata
(l’ora può essere impostata in incrementi di 10
minuti).
il telecomando verso il ricevitore del
3 Puntate
segnale sull’unità e premete il tasto IMPOSTAZIONE TIMER (SET/C).
• La spia arancione TIMER (
) sull’unità si illuminerà.
• Un segnale acustico “bip” verrà emesso dall’unità
interna quando riceverà il segnale.
la modalità di funzionamento.
1 4 Selezionate
• L’unità si attiverà prima del timer impostato per con-
1h
FAN
SWING
SET/C
2
3
sentire alla stanza di raggiungere la temperatura desiderata entro l’ora programmata (funzione risveglio).
USO COMBINATO DEL TIMER ATTIVATO E DISATTIVATO
Potete usare i timer ATTIVATO e DISATTIVATO in combinazione.
Esempio:
Per interrompere il funzionamento alle 22:00 e riprenderlo
(con la stessa modalità e le stesse impostazioni della
temperatura) attivando l’unità entro le 7:00.
TIMER DISATTIVATO sulle 11:00 p.m.
1 Impostate
durante il funzionamento.
2 Impostate TIMER ATTIVATO sulle 7:00 a.m.
La freccia (
oppure
) tra gli indicatori TIMER ATTIVATO e TIMER DISATTIVATO mostra quale timer si
attiva prima.
NOTE:
• Non potete programmare il TIMER ATTIVATO e DISATTIVATO per far funzionare l’unità a temperature diverse o con altre impostazioni.
• Ciascuno dei due timer può essere programmato in modo tale che si attivi prima dell’altro.
I-13
ITALIANO
MODE
SUGGERIMENTI SUL FUNZIONAMENTO
DEL PLASMACLUSTER
Il generatore di ioni Plasmacluster all’interno del condizionatore d’aria rilascerà
ioni al plasma (plasmacuster) positivi e negativi nella stanza.
Approssimativamente lo stesso numero di ioni positivi e negativi rilasciati nell’aria ridurranno
alcuni funghi causati dall’aria.
Ioni Plasmacluster
FUNZIONAMENTO DEL PLASMACLUSTER
il funzionamento, premere il tasto PLASMA1 Durante
CUSTER.
• Il telecomando attiverà il display “
”.
• La spia blu PLASMACUSTER sull’unità si illuminerà.
PER ANNULLARE
1
Premete nuovamente il tasto PLASMACLUSTER.
• La spia PLASMACLUSTER sull’unità si spegnerà.
NOTE:
• L’utilizzo della funzione PLASMACLUSTER verrà memorizzato e sarà attivato la prossima
volta che si accende il condizionatore d’aria.
• Quando premete il tasto PLASMACLUSTER mentre l’unità non è in funzione, l’operazione
PLASMACLUSTER verrà effettuata senza l’avvio di alcuna funzione di condizionamento (ad es.
RISCALDAMENTO o RAFFRESCAMENTO). Il simbolo della modalità del telecomando si spegne
e la velocità del ventilatore non può essere impostata su AUTOMATICO.
I-14
MODALITÀ AUSILIARIA
Usate questo modo quando il telecomando non è disponibile.
PER ACCENDERE IL RICEVITORE
Premete il tasto AUX. sul pannello degli
indicatori mediante un bastoncino.
• La spia rossa di FUNZIONAMENTO (
)
sull’unità si illuminerà e l’unità comincerà il
funzionamento nel modo AUTOMATICO.
• La velocità del ventilatore e l’impostazione
della temperatura sono impostate su AUTOMATICO.
AUX.
PER SPEGNERE
Premete nuovamente il tasto AUX.
• La spia rossa di FUNZIONAMENTO (
sull’unità si spegnerà.
)
NOTA:
Se viene premuto il tasto AUX. durante il normale funzionamento, l’unità si spegnerà.
MANUTENZIONE
PULIZIA DELL’UNITÀ E DEL TELECOMANDO
• Strofinateli con un panno morbido.
• Non spruzzate o gettate acqua direttamente su di essi. Ciò potrebbe causare
scossa elettrica o provocare danni all’attrezzatura.
• Non usate acqua calda, diluenti, polvere abrasiva o solventi forti.
MANUTENZIONE UNA VOLTA
TERMINATA LA STAGIONE DEL
CONDIZIONATORE D’ARIA
MANUTENZIONE PRIMA
DELLA STAGIONE DEL
CONDIZIONATORE D’ARIA
l’unità nella modalità
1 Utilizzate
RAFFRESCAMENTO con un’im-
che i filtri dell’aria non
1 Assicuratevi
siano sporchi.
che l’entrata e l’uscita
2 Assicuratevi
dell’aria non siano ostruite.
la cremagliera di mon3 Controllate
taggio dell’unità esterna periodi-
2
3
postazione della temperatura su
32°C per mezza giornata per consentire la completa asciugatura
del meccanismo.
Arrestate il funzionamento e scollegate l’unità. Spegnete l’interruttore di circuito se ne avete uno
esclusivamente per il condizionatore d’aria.
Pulite i filtri e poi reinstallateli.
camente ed assicuratevi che sia
ben fissata.
I-15
ITALIANO
Assicuratevi di scollegare il cavo di alimentazione o di spegnere l’interruttore
dell’impianto prima di eseguire qualsiasi lavoro di manutenzione.
MANUTENZIONE
PULIZIA DEI FILTRI
I filtri dell’aria dovrebbero essere puliti ogni due settimane.
1 SPEGNETE L’UNITÀ
Fermo
2 APRITE
ZIONE
LA GRIGLIA DI ASPIRA-
1 Fate scorrere i fermi sulla sinistra
(OPEN
).
Sono presenti due fermi su ogni
griglia di aspirazione.
2 Tirate delicatamente e aprite la
griglia di aspirazione.
Griglia di aspirazione
I FILTRI DELL’ARIA
3 ESTRAETE
Premere leggermente entrambe
le
sporgenze sui filtri dell’aria e sbloccare i filtri.
Sporgenza
Gancio
I FILTRI DELL’ARIA
4 PULITE
Usate un aspirapolvere per togliere
la polvere. Se i filtri sono sporchi,
lavateli con acqua tiepida e un
detergente delicato. Asciugate i filtri
all’ombra prima di reinstallarli.
I FILTRI DELL’ARIA
5 REINSTALLATE
Posizionate il lato anteriore rivolto
verso il basso e reinstallate i filtro
nelle posizioni originali. Fissate i
ganci in posizione.
Fermo
6 CHIUDETE
RAZIONE
LA GRIGLIA DI ASPI-
Fate scorrere i fermi verso destra
( CLOSE
) e fissate la griglia di
aspirazione.
I-16
PRIMA DI RICHIEDERE ASSISTENZA
Le condizioni seguenti non significano malfunzionamento
L’UNITÀ NON FUNZIONA
SIBILO
L’unità non funziona se accesa subito dopo averla
spenta. L’unità non funziona immediatamente dopo
aver cambiato la modalità. Ciò al fine di proteggere
il meccanismo interno. Attendere 3 minuti prima
che l’unità funzioni.
Il suono delicato, tipo sibilo, è prodotto dal refrigerante che scorre all’interno dell’unità.
L’unità è in fase di preriscaldamento o di sbrinamento.
ODORI
L’unità potrebbe emettere gli odori, filtrati dentro
l’unità, dei tappeti e dei mobili e gli odori dei componenti interni nelle prime fasi di installazione.
SCRICCHIOLÌO
L’unità potrebbe produrre degli scricchiolìi. Questi
suoni sono generati dalla frizione del pannello
anteriore e degli altri componenti che si espandono
in seguito a cambiamento della temperatura.
VIENE EMESSO UN LEGGERO
RUMORE
Questo è un suono emesso quando l’unità sta
generando ioni Plasmacluster.
• Nel modo di funzionamento RAFFRESCAMENTO e DEUMIDIFICAZIONE si può vedere
del vapore acqueo fuoriuscire dall’uscita dell’aria
in seguito alla differenza tra la temperatura
ambiente e l’aria rilasciata dall’unità.
• Nel modo di funzionamento RISCALDAMENTO,
del vapore acqueo può fuoriuscire dall’unità
esterna durante lo sbrinamento.
L’UNITÀ ESTERNA NON SI
ARRESTA
Dopo aver arrestato il funzionamento, il ventilatore dell’unità esterna girerà per circa un minuto
per raffreddare l’unità.
ODORI EMESSI DAL GENERATORE
PLASMACLUSTER
Si tratta dell’odore dell’ozono generato dal generatore di ioni Plasmacluster. La concentrazione di
ozono è minima, quindi non è pericolosa per la
salute. La scarica di ozono nell’aria svanisce
rapidamente e la sua densità all’interno della
stanza non aumenta.
Se vi sembra che l’unità non funzioni correttamente, controllate i seguenti punti prima
di richiedere assistenza.
SE L’UNITÀ NON FUNZIONA
Controllate che l’interruttore del circuito non sia saltato o che non sia bruciato un fusibile.
SE L’UNITÀ NON RAFFREDDA (O RISCALDA) L’AMBIENTE EFFICACEMENTE
Controllate i filtri. Puliteli se sono sporchi.
Controllate l’unità esterna e assicuratevi che l’uscita o l’entrata
dell’aria non siano ostruite.
Controllate che il termostato sia
impostato correttamente.
Assicuratevi che porte e finestre siano ben chiuse.
Se nella stanza ci sono tante persone, è possibile che l’unità non
riesca a raggiungere la temperatura desiderata.
Controllate che nella stanza non
sia in funzione un’altra fonte di
calore supplementare.
SE L’UNITÀ NON RICEVE IL SEGNALE DEL TELECOMANDO
Controllate che le batterie del
telecomando non siano vecchie
o deboli.
Provate a inviare nuovamente il
segnale puntando il telecomando
correttamente verso il ricevitore
del segnale dell’unità.
Controllate che le polarità delle
batterie siano allineate correttamente.
Richiedete assistenza tecnica quando lampeggiano sul pannello degli indicatori la spia di FUNZIONAMENTO e quella TIMER.
I-17
ITALIANO
L’UNITÀ NON EMETTE ARIA CALDA
VAPORE ACQUEO
SHARP CORPORATION
OSAKA, JAPAN
Printed in Thailand
TINSEA417JBRZ TH 05D- 1
GS-XP07FR_Eng.p65
20
05.4.1, 4:42 PM
Download PDF
Similar pages
Sharp GS-XP12FR User Guide Manual AIR - AC
GS-XPM7FR/9FR/12FR Operation-Manual IT
Manuale uso FTXS-G - Emmeti