L292.03 23-04-2002 AM 433RC

L292.03 23-04-2002 AM 433RC
via Padre Elzi, 32, 24050 - Grassobbio (BG)
Tel. +39 035 42 42 511 - Fax. +39 035 42 42 600
[email protected] - www.geniusg.com
CODICE
SERIE
MODELLO
DATA
L292.03
433RC
AM
23-04-2002
Questo prodotto è stato testato e collaudato nei laboratori della casa
costruttrice, durante l'installazione si raccomanda la massima attenzione
alle indicazioni fornite
RADIOCOMANDO DIGITALE A CODICI DINAMICI SERIE 433RC
Descrizione
A. Memorizzazione di un canale (fig. 4a)
Il sistema di radiocomando 433RC in "AM" è composto da uno o più trasmettitori e da uno o più
ricevitori che saranno combinati in relazione alle esigenze specifiche d'impianto. La serie 433RC usa un
sistema di codifica ad alta affidabilità garantita dall'uso di codici dinamici.
Ad ogni trasmissione il codice cambia in base ad un algoritmo che solo il ricevitore è in grado di
riconoscere, stabilendo se la trasmissione è corretta rispetto al codice originale. Il codice viene
memorizzato via radio sul ricevitore. Nel ricevitore si possono memorizzare fino a 300 codici diversi; i
codici vengono, in fase di memorizzazione, trasferiti in una memoria non volatile.
1)
2)
3)
4)
5)
Importante: Poiché ad ogni comando il codice trasmesso cambia, se la trasmissione viene interrotta
da un disturbo, il ricevitore si aspetta un codice diverso, pertanto per ristabilire il comando è necessario
rilasciare e ripremere il tasto del trasmettitore.
Possibilità d'impiego
Il radiocomando 433RC permette l'attuazione a distanza di apparecchiature elettriche ed elettroniche,
trova il suo migliore impiego nel comando di sistemi di aperture automatiche, sistemi d'allarme
ed in tutti gli impianti dove sia richiesta l'attuazione a distanza (senza fili) protetta da un codice
segreto ad alta affidabilità.
Versioni trasmettitori
A252
A254
Trasmettitori tascabili
Trasmettitori tascabili
2 tasti
4 tasti
Versioni ricevitori
A245
JA228
Ricevitore a scheda 10 pin (2 uscite: "open collector" + relay)
Ricevitore a scheda 5 pin (1 uscita: "open collector")
2 canali
1 canale
Modulo di memoria
Estraibile, dotato di memoria non volatile di tipo EEPROM, contiene i codici dei trasmettitori e
permette la memorizzazione di 300 codici (300 tasti di canale). Nel modulo i codici vengono mantenuti
anche in assenza di alimentazione.
Installazione ricevitore-antenna
Portata minima e massima dei radiocomandi:
Per portata si intende la distanza utile di funzionamento fra trasmettitore e ricevitore con antenna installata,
e misurata in spazio libero. La portata è quindi strettamente legata alle caratteristiche tecniche del sistema
(potenza e sensibilità) e varia in base alle caratteristiche del luogo di postazione.
Per ottenere il funzionamento ottimale del radiocomando è bene scegliere con attenzione i punti
d'installazione del ricevitore e dell'antenna. Non è consigliabile l'installazione di due ricevitori
che non rispettino una distanza minima di 1,5 mt. tra loro ed è buona norma posizionare il
ricevitore a debita distanza da reti di sistemi computerizzati, da impianti d'allarme e da altre
fonti di possibile disturbo.
Antenna
L'installazione dell'antenna è fondamentale; collegata al ricevitore rappresenta il punto di ricezione
del radiocomando.
Nella sua installazione si rispettino le seguenti indicazioni:
- il ricevitore a scheda è dotato di antenna propria, consistente in uno spezzone di filo rigido,
lungo 170 mm.
- in alternativa è possibile collegare un'antenna accordata da collegare al ricevitore mediante cavetto
coassiale RG58 (impedenza 50Ω) di lunghezza max. mt. 15; l'antenna va posizionata all'esterno nel
punto più elevato e visibile, lontano da strutture metalliche.
Trasmettitore
Il trasmettitore è precodificato e utilizza un circuito integrato programmato in fabbrica con un numero
identificativo unico per ogni trasmettitore; tutti i parametri necessari alla codifica sono contenuti in
questo circuito integrato (non si utilizza una memoria esterna): questo rende molto più affidabile
il meccanismo di gestione della codifica, e più sicuro il sistema. Il trasmettitore possiede un
meccanismo di auto-spegnimento dopo almeno 25 secondi di attivazione continuata (per limitare
il consumo della batteria).
Ricevitore
Attenzione! Alimentare il ricevitore esclusivamente con un alimentatore di sicurezza. L'utilizzo di
alimentatori non di sicurezza può provocare pericolo.
La scheda va adeguatamente isolata dalle parti delle apparecchiature in cui viene incorporata
e che si trovano a tensione di rete.
I ricevitori sono a scheda con connettore molex e sono quindi da inserire direttamente nell'apparecchiatura
predisposta a riceverli;
ZVL292.03 / Mod. 23-04-2002
La versione a scheda A245 ha il canale CH1 di tipo open collector e il canale CH2 contatto puro C-NA
(morsetti 1-2 fig.5a dett. "C1"; contatti 7-8 sul connettore molex).
I due canali sono selezionabili a mezzo jumper "S1" fig.5a: è possibile associare alle due funzioni del
ricevitore CH1-CH2 uno fra i quattro (max.) canali del trasmettitore.
La parte radio ricevente consiste in un modulo RF a 433MHz "R1" saldato sulla scheda.
La versione a scheda JA228 ha un'unica uscita di tipo "open collector" (contatto 3 del connettore
molex, fig.5b). Tale uscita può essere pilotata da uno qualsiasi dei canali del trasmettitore, purché
esso sia stato memorizzato nel ricevitore.
Segnalazioni LED "L1" sul ricevitore:
lampeggio veloce:
cancellazione singolo utente
lampeggio lento:
memorizzazione di un utente
sempre acceso:
memoria interamente occupata.
Funzioni
A.
B.
C.
D.
Memorizzazione di un canale
Cancellazione di un canale (tramite il radiocomando associato)
Cancellazione completa della memoria utenti
Memorizzazione di ulteriori canali via radio (senza aprire la scatola dove è alloggiato
il ricevitore)
Attenzione! Prima di procedere alla prima memorizzazione dei trasmettitori, ricordarsi di
cancellare interamente la memoria.
Premere il pulsante "P2" MEMO e tenerlo premuto: il LED "L1" lampeggia lentamente
Attivare il trasmettitore sul canale da memorizzare
Tenere premuto il pulsante "P2" MEMO fino a che il LED "L1" riprende a lampeggiare
Rilasciare il pulsante: il LED continua a lampeggiare
Attivare una seconda volta il trasmettitore (stesso trasmettitore, stesso canale; se il canale è diverso
oppure si tratta di un altro trasmettitore la memorizzazione termina senza successo)
6) Fine della memorizzazione: il LED "L1" rimane acceso per 2 secondi, segnalando la corretta
memorizzazione.
• Non è possibile memorizzare un utente che sia già in memoria: in un caso simile durante l’attivazione
del radiocomando (punto 2) si interrompe il lampeggio del LED. Solo dopo il rilascio del pulsante
"P2" MEMO il programma riprenderà a funzionare.
• Se dopo la prima attivazione del radiocomando non lo si attiva per la seconda volta, dopo
15 secondi si esce automaticamente dalla modalità di memorizzazione senza memorizzare
il nuovo codice utente.
• Se la prima volta si attiva un canale che non è già memorizzato, ma la seconda volta si attiva un
altro canale già memorizzato si esce dalla procedura di memorizzazione (perché i due codici non
corrispondono) e si ha l’attivazione del canale scelto nella seconda trasmissione.
Nota: una volta entrati nella seconda fase della procedura di memorizzazione (punto 4) si deve per
forza terminare la memorizzazione. Nel caso in cui non si desideri più memorizzare il codice, lasciare
trascorrere almeno 15 secondi: il LED cesserà di lampeggiare e la memorizzazione non verrà eseguita.
Quando la memoria del ricevitore è prossima al completamento, la ricerca dell’utente può durare un
massimo di 1 secondo da quando è stato ricevuto il comando.
B - Cancellazione di un canale (fig.4a):
1) Premere il pulsante "P1" DELETE e tenerlo premuto: il LED "L1" lampeggia velocemente
2) Attivare il trasmettitore sul canale da cancellare
3) Il LED rimane acceso per 2 secondi, segnalando l’avvenuta cancellazione
Nota: se l’utente che si vuole cancellare non è in memoria, il LED smette di lampeggiare; il programma
riprenderà il normale svolgimento solo dopo il rilascio del pulsante "P1".
Sia per la procedura di memorizzazione che per quella di cancellazione, se si rilascia il tasto prima
dell’attivazione del radiocomando si esce subito dalla modalità.
C - Cancellazione completa della memoria utenti (fig.4a):
1) Tenere premuti entrambi i pulsanti ("P1+P2") per più di 4 secondi
2) Il LED "L1" rimane acceso per tutto il tempo della cancellazione (8 secondi circa).
3) Il LED "L1" si spegne: la cancellazione è stata completata.
D - Memorizzazione di ulteriori canali via radio (fig. 4b)
• La memorizzazione può essere attivata via radio (senza aprire la scatola dove è alloggiato il
ricevitore) se il jumper "J2" è inserito (fig.5).
1) Assicurarsi che il jumper "J2" sia inserito sul ricevitore
2) Utilizzando un radiocomando, in cui almeno uno dei tasti di canale "A-B-C-D" sia già stato
memorizzato nel ricevitore, attivare il tasto "MR" come indicato in fig. "4b".
Nota: Tutti i ricevitori raggiungibili dall'emissione del radiocomando, e che abbiano almeno
un canale del trasmettitore memorizzato, attiveranno contemporaneamente il buzzer di
segnalazione "B1" (fig. 5).
3) Per selezionare il ricevitore in cui memorizzare il nuovo codice attivare uno dei tasti di
canale dello stesso trasmettitore. I ricevitori che non contengono il codice di tale tasto si
disattiveranno, con l'emissione di un "bip" lungo 5 secondi; quello invece che contiene il
codice emetterà un altro "bip" che dura un secondo, entrando effettivamente nella modalità
di memorizzazione "via radio".
4) Premere il tasto di canale precedentemente scelto sul trasmettitore da memorizzare; ad avvenuta
memorizzazione il ricevitore emetterà 2 "bip" di mezzo secondo, dopodiché il ricevitore sarà
pronto a memorizzare un altro codice.
5) Per uscire dalla modalità lasciare trascorrere 3 secondi senza memorizzare codici. Il ricevitore
emetterà un "bip" lungo 5 secondi ed uscirà dalla modalità.
• Quando la memoria viene completamente occupata, il buzzer emetterà 10 "bip" ravvicinati,
uscendo automaticamente dalla modalità di memorizzazione "via radio", ed il LED "L1" rimane
acceso; la stessa segnalazione si ottiene anche ad ogni tentativo di entrare in modalità "via
radio" con memoria interamente occupata.
CARATTERISTICHE TECNICHE
Ricevitore
- . frequenza di ricezione ..........................................................................................................433,92 MHz
- . frequenza dell'oscillatore locale...........................................................................................433.42 MHz
- . emissione dell'oscillatore locale...................................................................................<-57dBm (<2nW)
- . impedenza di ingresso antenna .......................................................................................................50 Ω
- . sensibilità (per segnale a buon fine)................................................................................................. 1 µV
- . alimentazione A245 (selezione a mezzo jumper J1) .........................................................12/24V ac/dc
- . alimentazione JA228 ................................................................................................................... 24V dc
- . assorbimento con relé a riposo/attivato ..................................................................................20/45 mA
- . massima potenza commutabile dal relé con carico resistivo:
... carico in ac/dc ....................................................................................................................... 60VA/24W
- . tensione massima ................................................................................................................... 30Vac/dc
- . ritardo alla diseccitazione.............................................................................................................250 ms
- . temperatura di esercizio......................................................................................................-20°…+60°C
- . tempo max di risposta al comando: ..................................................................................... 1 secondo
- . tempo min di risposta al comando: .....................................................................................30 ms circa
Trasmettitore
- . frequenza portante ...............................................................................................................433.92 MHz
- . tolleranza della frequenza portante...........................................................................................± 75 KHz
- . potenza apparente irradiata .......................................................................... -10…-7dBm (100-200µW)
- . potenza apparente dei prodotti armonici....................................................................<-54 dBm (<4nW)
- . modulazione ...............................................................................................................................AM/ASK
- . segnale modulante........................................................................................................ PCM, 1,2 ms/bit
- . alimentazione (Alkaline GP23A) ............................................................................................ 12V ± 10%
- . assorbimento................................................................................................................................. 30 mA
- . temperatura di esercizio...................................................................................................... - 10…+55°C
- . n° combinazioni di codice (parte fissa, 28 bit):..............................................................oltre 268 milioni
- . n° combinazioni complessive (66 bit): ................................................................................................ 266
- . n° max canali:.........................................................................................................................................4
- . autospegnimento: ........................................................................................... dopo almeno 25 secondi
DIMENSIONI D'INGOMBRO - OVERALL DIMENSIONS - DIMENSIONS
D'ENCOMBREMENT- AUSSENABMESSUNGEN - DIMENSIONES DEL
ESPACIO OCUPADO
PROCEDURA DI MEMORIZZAZIONE/CANCELLAZIONE
CHANNEL MEMORISATION/CANCELATION PROCEDURE
PROCÉDÉ DE MÉMORISATION/EFFACEMENT
SPEICHER-/LÖSCHUNGSVERFAHREN
PROCEDIMIENTO DE ALMACENAMIENTO/BORRADO
1
39
P1
4a
L1
80
P2
12
P2
45
A2
L1
P1
24LC16
M1
CAMBIO BATTERIA - CHANGING THE BATTERY - REMPLACEMENT DE
LA PILE - BATTERIEWECHSEL - SUSTITUCIÓN DE LA PILA
2
JA
AL
KA
LIN
E
8
22
MR
Memorizzazione di ulteriori canali via radio
Memorising ulterior channels via radio
Mémorisation par radio d'autres canaux
Speicherung weiterer Kanäle über Funk
Memorización de otros canales vía radio
AL
KA
LIN
E
SELEZIONE DEI CANALI - CHANNEL SELECTION - DISPOSITION
DES CANAUX - ANORDNUNG DER KANÄLE - DISPOSICION DE
LOS CANALES
4b
Bip…Bip…Bip
3
B1
H
H
C
C
A24
A
H
C
A
24LC16
B
5
Bip…Bip…Bip
H
H
C
C
MR
C
H
C
B
D
JA2
B1
28
AL
KA
LIN
E
RICEVITORE A SCHEDA AD INNESTO DIRETTO - SLOT-IN RECEIVER CARD - RÉCEPTEUR À CARTE EMBROCHABLE
- EMPFÄNGERKARTE ZUR DIREKTEN EINSTECKUNG - RECEPTOR CON TARJETA DE INSERCION DIRECTA
5a
A
CH
CH
D
5b
JA228
A245
S1
M1
16
Antenna filo rigido 17cm
17 cm rigid wire antenna
Antenne fil rigide 17 cm
Starres Antennen Kabel 17 cm
Antena cable rígido 17 cm.
P1
P2
M1
CH-A
1
NA
LC
24
P2
P1
S1
L1
DELETE
2
CH2
ASAGSH Q
DFER 139
KJHG 1254
MEMO
CH-B
Common
C1
CH-C
MEMO
CH-D
Relay N°1
L1
DEL
R1
Relay N°2
R1
J2
B1
J2
J1 12/24V
B1
Relay 2
1
2 3
4
5
6 7
8 9 10
DC0311 CS1081A
1
2 3
4
5
12V
Out CH1
Open collector
B
A
s.
s.
Po
Po
24V
24V AC/DC
12V AC/DC
DC0347 CS1135.01A
Not
connected
J2
Not
NA C connected
CH2
• Nell'esempio "S1":
CHA del TX abbinato a relé 1
CHD del TX abbinato a relé 2
• In the example "S1":
CHA of the transmitter is linked to relay 1
CHD of the transmitter is linked to relay 2
• Dans l'exemple "S1":
CHA de TX est associé au relais 1
CHD de TX est associé au relais 2
• Im Beispiel "S1":
CHA des Senders ist zum Relais 1 zugeordnet
CHD des Senders ist zum Relais 2 zugeordnet
• En el ejemplo "S1":
CHA del TX acoplado al relé 1
CHD del TX acoplado al relé 2
24Vdc
GND
Out 1
Not
connected Open collector
Antenna filo rigido 17cm
17 cm rigid wire antenna
Antenne fil rigide 17 cm
Starres Antennen Kabel 17 cm
Antena cable rígido 17 cm.
Was this manual useful for you? yes no
Thank you for your participation!

* Your assessment is very important for improving the work of artificial intelligence, which forms the content of this project

Download PDF

advertisement