Analisi per attività economica
Analisi per attività economica
Si riporta in Tabella 1 anche la distribuzione negli anni della produzione di rifiuti
speciali primari non pericolosi per macro attività economica (ATECO2) e si nota come i
valori più alti, fino al 2004, sono attribuibili al comparto conciario (ATECO 19). Nel
2005 la flessione di questo settore (-95.000 t) è apparente e motivata dalle esenzioni
introdotte dal D.Lgs.152/06 sulle dichiarazioni MUD dei produttori. In realtà (vedi
paragrafo specifico) i quantitativi prodotti stimati superano quelli del 2004.
Altri settori incidenti sul totale sono:
o industria del legno (ATECO 20): anch’essa in calo negli anni a causa della
presenza diversificata di alcuni dichiaranti
o recupero e preparazione per il riciclaggio (ATECO 37): il trend di aumento dal
2004 è imputabile all’attività di Revet
o smaltimento dei rifiuti (ATECO 90): in questa categoria rientrano tutti i
maggiori gestori di rifiuti della provincia e l’andamento negli anni è
strettamente legato alle dichiarazioni di alcuni soggetti che presentano valori di
produzione molto alti1
ATECO2
Descrizione ATECO2
01
05
agricoltura, caccia e relativi servizi
silvicoltura e utilizzazione di aree forestali e
servizi connessi
pesca, peschicoltura e servizi connessi
13
estrazione di minerali metalliferi
14
2003
2004
2005
t
1.393
879
1.830
453
1
1
0
0
1
1
0
0
0
0
2
0
altre industrie estrattive
7.392
6.316
24.406
4.874
15
industrie alimentari e delle bevande
9.139
9.590
4.559
4.030
17
industrie tessili
confezione di articoli di vestiario;
preparazione e tintura di pellicce
preparazione e concia del cuoio;
fabbricazione di articoli da viaggio, borse,
articoli da correggiaio, selleria e calzature
industria del legno e dei prodotti in legno e
sughero, escluso mobili; fabbricazione di
articoli di paglia e materiali da intreccio
fabbricazione della pasta-carta, della carta
e dei prodotti di carta
editoria, stampa e riproduzione di supporti
registrati
fabbricazione di coke, raffinerie di petrolio,
trattamento dei combustibili nucleari
fabbricazione di prodotti chimici e di fibre
sintetiche e artificiali
fabbricazione di articoli in gomma e materie
plastiche
fabbricazione di prodotti della lavorazione di
minerali non metalliferi
produzione di metalli e loro leghe
fabbricazione e lavorazione dei prodotti in
metallo, escluse macchine e impianti
346
272
224
226
889
656
897
1.039
189.084
141.526
132.737
37.198
19.799
10.224
12.846
9.207
8.775
10.198
11.490
946
1.134
1.082
1.145
1.036
11
32
23
61
5.255
2.643
4.115
3.000
4.181
3.975
3.619
1.845
25.867
21.260
20.911
17.452
5.016
2.229
2.743
2.738
8.913
3.320
3.615
3.777
02
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
1
2002
Waste recycling, Resapel, Valori Franco
ATECO2
Descrizione ATECO2
2002
2003
2004
2005
t
72
fabbricazione di macchine ed apparecchi
meccanici, compresi l’installazione, il
montaggio, la riparazione e la
manutenzione
fabbricazione di macchine per ufficio, di
elaboratori e sistemi informatici
fabbricazione di macchine ed apparecchi
elettrici n.c.a.
fabbricazione di apparecchi radiotelevisivi e
di apparecchiature per le comunicazioni
fabbricazione di apparecchi medicali, di
apparecchi di precisione, di strumenti ottici
e di orologi
fabbricazione di autoveicoli, rimorchi e
semirimorchi
fabbricazione di altri mezzi di trasporto
fabbricazione di mobili; altre industrie
manifatturiere
recupero e preparazione per il riciclaggio
produzione e distribuzione di energia
elettrica, di gas di vapore e di acqua calda
raccolta, depurazione e distribuzione
d'acqua
costruzioni
commercio, manutenzione e riparazione di
autoveicoli e motocicli; vendita al dettaglio
di carburante per autotrazione
commercio all'ingrosso e intermediari del
commercio, autoveicoli e motocicli escluso
commercio al dettaglio, escluso quello di
autoveicoli e di motocicli; riparazione di
beni personali e per la casa
alberghi e ristoranti
trasporti terrestri; trasporti mediante
condotte
trasporti aerei
attività di supporto ed ausiliarie dei
trasporti; attività delle agenzie di viaggio
poste e telecomunicazioni
intermediazione monetaria e finanziaria
(escluse le assicurazioni e i fondi pensione)
attività immobiliari
noleggio di macchinari e attrezzature senza
operatore e di beni per uso personale e
domestico
informatica e attività connesse
0
0
0
0
73
ricerca e sviluppo
102
93
61
53
74
altre attività professionali ed imprenditoriali
pubblica amministrazione e difesa;
assicurazione sociale obbligatoria
istruzione
546
665
448
403
2.644
2.062
1.636
1.075
29
30
31
32
33
34
35
36
37
40
41
45
50
51
52
55
60
62
63
64
65
70
71
75
80
85
91
sanità ed altri servizi sociali
smaltimento dei rifiuti solidi, delle acque di
scarico e simili
attività di organizzazioni associative n.c.a.
92
attività ricreative, culturali e sportive
90
2.130
2.222
2.375
2.177
12
7
20
10
1.567
1.795
1.792
1.909
2
0
0
0
6
39
107
104
12
14
15
16
1.771
3.028
2.889
3.070
5.020
5.484
5.641
4.825
27.496
17.084
53.489
76.093
56.739
11.232
21.950
16.706
81
57
46
29
627
928
2.499
1.652
2.010
1.836
1.998
2.170
15.639
11.898
14.390
12.345
1.431
1.115
702
265
322
478
544
2.604
2.868
2.344
2.241
3.674
0
4
3
0
5.578
6.602
5.814
4.388
50
110
205
403
176
104
53
69
28
236
106
12
0
0
1
0
10
9
8
2
95
70
158
92
36.940
71.144
47.202
42.206
3
5
4
0
38
59
77
38
ATECO2
93
2002
Descrizione ATECO2
2003
2004
2005
t
altre attività dei servizi
Totale
147
217
191
333
451.288
355.146
391.825
264.605
Tabella 1: Produzione rifiuti speciali primari non pericolosi articolata per macro attività economica
Fonte dati: Dichiarazioni MUD – Elaborazione: ARPAT, Sezione regionale del Catasto rifiuti
Notiamo anche dei valori “spot” in controtendenza rispetto alla serie storica cui
appartengono, evidenziati in tabella. Ad esempio:
o
o
o
2
24.000 t nel 2004 per l’ATECO 14: è una produzione straordinaria di rifiuti
lapidei
946 t nel 2005 per l’ATECO 21: non effettua dichiarazione un’azienda di
fabbricazione carta che fino al 2004 aveva visto incrementare i rifiuti prodotti2
56.000 t nel 2002 per l’ATECO 40: si tratta dei fanghi di perforazione del
settore geotermico a carico dello stabilimento ENEL di Pomarance.
San Giuliano Srl, forse in seguito al D.Lgs.152/06
Was this manual useful for you? yes no
Thank you for your participation!

* Your assessment is very important for improving the work of artificial intelligence, which forms the content of this project

Download PDF

advertising