Samsung | ML-2165 | User manual | Samsung ML-2165 User Manual

Guida utente
ML-216x Series
ML-216xW Series
DI
DI BASE
BASE
Questa Guida fornisce informazioni relative all'installazione, al
funzionamento di base e alla soluzione dei problemi visualizzati in
Windows.
AVANZATA
Questa Guida fornisce informazioni relative all'installazione, alla configurazione
avanzata, al funzionamento e alla risoluzione dei problemi all'interno degli svariati
ambienti dei sistemi operativi.
Alcune funzioni potranno non essere disponibili a seconda del modello o del Paese.
DI BASE
1. Introduzione
Materiali di consumo disponibili
40
Parti sostituibili a disposizione
41
Conservazione della cartuccia del toner
42
Ridistribuzione del toner
44
Sostituzione della cartuccia del toner
45
Pulizia del dispositivo
47
Suggerimenti per lo spostamento e la
conservazione del dispositivo
50
Vantaggi principali
4
Funzioni per modello
6
Da sapere
8
Informazioni sulla Guida dell'utente
9
Informazioni sulla sicurezza
10
Panoramica del dispositivo
16
Panoramica pannello di controllo
19
Accensione dell'apparecchio
21
Installazione del driver in locale
22
Suggerimenti per evitare gli inceppamenti
Reinstallazione del driver
23
della carta
52
Rimozione della carta inceppata
53
Spiegazione del LED di stato
56
2. Istruzioni sull'utilizzo di base
Stampa di una pagina di prova
25
Supporti e vassoi
26
Stampa base
35
3. Manutenzione
4. Risoluzione dei problemi
5. Appendice
Specifiche
60
Informazioni normative
69
Copyright
80
Ordine di materiali di consumo e accessori 39
2
1. Introduzione
Questo capitolo fornisce le informazioni necessarie prima di utilizzare l'apparecchio.
• Vantaggi principali
4
• Funzioni per modello
6
• Da sapere
8
• Informazioni sulla Guida dell'utente
9
• Informazioni sulla sicurezza
10
• Panoramica del dispositivo
16
• Panoramica pannello di controllo
19
• Accensione dell'apparecchio
21
• Installazione del driver in locale
22
• Reinstallazione del driver
23
Vantaggi principali
Rispettosa dell'ambiente
Convenienza
• Per risparmiare toner e carta, questo dispositivo supporta la
funzionalità Eco (vedere “Easy Eco Driver” a pagina 170).
• Easy Capture Manager consente di apportare modifiche e stampare
con facilità quanto viene acquisito con il tasto Stampa schermo della
tastiera (vedere “Descrizione di Easy Capture Manager” a pagina 171).
• Per risparmiare carta è possibile stampare più pagine su un solo foglio
(vedere “Uso delle funzioni di stampa avanzate” a pagina 150).
• Per risparmiare carta è possibile stampare sulle due facciate del foglio
(stampa fronte-retro manuale) (vedere “Uso delle funzioni di stampa
avanzate” a pagina 150).
• Per risparmiare elettricità, questo apparecchio entra automaticamente
nella modalità Risparmio energia, riducendo in modo sostanziale i
consumi elettrici.
Stampe veloci e di ottima qualità
• È possibile stampare con una risoluzione fino a 1,200 x 1,200 dpi reali.
• Stampa rapida a richiesta.
- per la stampa solo fronte, 20 ppm (A4) o 21 ppm (Lettera).
• Samsung Easy Printer Manager e Stato della stampante Samsung (o
Smart Panel) sono programmi che eseguono il monitoraggio e
informano l'utente sullo stato del dispositivo, consentendo di
personalizzarne le impostazioni (vedere “Utilizzo di Samsung Easy
Printer Manager” a pagina 176).
• AnyWeb Print consente di catturare schermate, visualizzare in
anteprima, ritagliare e stampare le schermate più facilmente rispetto a
quando si utilizza il programma normale (vedere “Samsung AnyWeb
Print” a pagina 169).
• Smart Update consente di verificare l'esistenza di nuovi programmi
software e di installarne le versioni più recenti durante la procedura di
installazione del driver della stampante. È disponibile solo per utenti
Windows.
• Gli utenti che dispongono di accesso a Internet possono ottenere
informazioni utili, supporto, driver del dispositivo, manuali e
informazioni sull'ordine dal sito Web Samsung, www.samsung.com >
trova il prodotto > Supporto o Download.
Vantaggi principali
Ampia gamma di funzionalità e supporto alle
applicazioni
Sono supportati diversi metodi di impostazione
della rete wireless
• Supporta svariati formati carta (vedere “Specifiche del supporto di
stampa” a pagina 62).
• Pulsante WPS (Wi-Fi Protected Setup™)
• Stampa filigrane: È possibile personalizzare i documenti inserendo
alcune parole, ad esempio "Riservato" (vedere “Uso delle funzioni di
stampa avanzate” a pagina 150).
• Stampa poster: Il testo e le immagini di ciascuna pagina del documento
vengono ingranditi e stampati su diversi fogli, quindi possono essere
uniti per formare un poster (vedere “Uso delle funzioni di stampa
avanzate” a pagina 150).
• È possibile stampare in svariati sistemi operativi (vedere “Requisiti di
sistema” a pagina 65).
- È possibile utilizzare il pulsante WPS sul dispositivo o sul punto di
accesso (o router wireless) per connettersi facilmente a una rete
wireless.
• Cavo USB o cavo di rete
- È possibile connettersi e configurare diverse impostazioni di rete
wireless utilizzando un cavo USB o un cavo di rete.
• Wi-Fi Direct
- È possibile stampare comodamente da un dispositivo mobile grazie
alla funzione Wi-Fi o Wi-Fi Direct.
• Il dispositivo è dotato di interfaccia USB.
Vedere “Introduzione ai metodi di impostazione wireless” a pagina
110.
Funzioni per modello
Alcune funzioni e articoli opzionali potranno non essere disponibili a seconda dei modelli e Paesi.
Sistema operativo
Sistema operativo
ML-216x Series
ML-216xW Series
Windows
●
●
Macintosh
●
●
Linux
●
●
ML-216x Series
ML-216xW Series
●
●
Driver della stampante XPSa
●
●
Samsung Easy Printer Manager
●
●
Unix
Software
Software
Driver della stampante PCL
Driver della stampante SPL
Driver della stampante PS
SyncThru™ Web Service
a. Per il driver XPS, è supportato solo per Windows e disponibile sul sito Samsung (www.samsung.com)
●
Funzioni per modello
Funzione Varie
Funzioni
USB 2.0 ad alta velocità
ML-216x Series
ML-216xW Series
●
●
Interfaccia di rete LAN Ethernet 10/100 Base TX
cablata
Interfaccia di rete LAN wireless 802.11b/g/n
●
IPv6
●
Stampa Eco(Easy Eco Driver)a
●
●
Wi-Fi Protected Setup™ (WPS)
Stampa duplex (fronte-retro) manuale
●
a. La configurazione delle impostazioni ECO è disponibile dal driver di Windows.
(●: Inclusa, vuoto: non disponibile)
●
●
Da sapere
Dove è possibile scaricare il driver
dell'apparecchio?
• Visitare il sito Web www.samsung.com/printer per
scaricare il driver più aggiornato e installarlo nel sistema.
Dove si acquistano accessori o materiali di
consumo?
La carta si è inceppata.
• Aprire e chiudere il coperchio superiore (vedere “Vista
anteriore” a pagina 17).
• Controllare le istruzioni relative alla rimozione della carta
inceppata nel presente manuale ed eseguire la soluzione
dei problemi di conseguenza (vedere “Rimozione della
carta inceppata” a pagina 53).
• Rivolgersi a un distributore Samsung o al rivenditore.
Le stampe presentano sbavature.
• Visitare il sito Web www.samsung.com/supplies.
Selezionare il Paese/la regione di appartenenza per
visualizzare le informazioni di assistenza del prodotto.
• Il livello toner può essere scarso o non uniforme. Agitare la
cartuccia del toner.
• Provare a stampare con una risoluzione diversa.
Il LED di stato lampeggia o rimane
costantemente acceso.
• Sostituire la cartuccia del toner.
• Spegnere il prodotto e riaccenderlo.
Il dispositivo non stampa.
• Controllare i significati delle indicazioni dei LED nel
presente manuale ed eseguire la soluzione dei problemi di
conseguenza (vedere “Spiegazione del LED di stato” a
pagina 56).
• Aprire l'elenco della coda di stampa ed eliminare il
documento dalla coda (vedere “Annullamento di un lavoro
di stampa” a pagina 36).
• Rimuovere il driver e reinstallarlo (vedere “Installazione del
driver in locale” a pagina 22).
• Selezionare il dispositivo come predefinito in Windows.
Informazioni sulla Guida dell'utente
Questa Guida dell'utente fornisce le informazioni di base sull'apparecchio e
una spiegazione dettagliata di ciascuna fase per descrivere l'utilizzo
dell'apparecchio.
•
Prima di utilizzare il dispositivo, leggere le informazioni sulla sicurezza.
•
Se si riscontrano problemi durante l'utilizzo del dispositivo, fare
riferimento al capitolo relativo alla risoluzione dei problemi.
•
•
•
•
I termini utilizzati in questa Guida dell'utente sono illustrati nel capitolo
sul glossario.
Le figure contenute in questa Guida dell’utente possono apparire
diverse rispetto alla stampante interessata, in base alle opzioni o al
modello acquistato.
Le figure contenute in questa Guida dell'utente possono apparire
diverse rispetto al dispositivo utilizzato, in base alla versione del
firmware o del driver.
Le procedure indicate nella presente Guida dell'utente si basano
principalmente su Windows 7.
1
Convenzioni
Alcuni termini della Guida vengono usati in modo intercambiabile, come
descritto di seguito:
•
Documento è sinonimo di originale.
•
Carta è sinonimo di supporto o supporto di stampa.
•
Dispositivo si riferisce alla stampante o all'MFP.
2
Icone generali
Icona
Testo
Descrizione
Attenzione
Fornisce agli utenti informazioni per proteggere
il dispositivo da possibili danni o
malfunzionamenti.
Nota
Fornisce informazioni aggiuntive o specifiche
dettagliate della funzione o caratteristica del
dispositivo.
1. Introduzione
9
Informazioni sulla sicurezza
Queste avvertenze e precauzioni sono state incluse allo scopo di evitare
lesioni alle persone e potenziali danni al dispositivo. Prima di utilizzare il
dispositivo, leggere e comprendere tutte queste istruzioni. Dopo la lettura
di questa sezione, conservare il documento in un luogo sicuro ma
facilmente accessibile per riferimento.
4
Ambiente operativo
Avviso
3
Importanti simboli per la sicurezza
Non utilizzare se il cavo di alimentazione è danneggiato oppure
se la presa elettrica non è collegata a terra.
Potrebbero verificarsi scosse elettriche o incendi.
Descrizione di tutte le icone e dei simboli
utilizzati in questo capitolo
Non collocare nulla sopra il dispositivo (acqua, piccoli oggetti
metallici o oggetti pesanti, candele, sigarette accese, ecc.).
Potrebbero verificarsi scosse elettriche o incendi.
Avviso
Procedure pericolose o non sicure che potrebbero
causare gravi lesioni alle persone o la morte.
• Se l'apparecchio si surriscalda, rilascia fumo, emette strani
rumori o genera odori, spegnerlo immediatamente e
scollegare la spina.
Attenzione
Procedure pericolose o non sicure che potrebbero
causare lesioni alle persone o danni alla proprietà.
• L'utente deve poter accedere alla presa di alimentazione in
caso di emergenze che richiedano la disconnessione della
spina.
Non tentare.
Potrebbero verificarsi scosse elettriche o incendi.
Non piegare, né posizionare oggetti pesanti sul cavo di
alimentazione.
Se si cammina sul cavo di alimentazione o questo viene
danneggiato da un oggetto pesante, potrebbero verificarsi
scosse elettriche o incendi.
1. Introduzione
10
Informazioni sulla sicurezza
Non rimuovere la spina tirando il cavo; non toccare la spina con
le mani bagnate.
Se la spina non entra facilmente nella presa elettrica, non
forzare.
Potrebbero verificarsi scosse elettriche o incendi.
Chiamare un elettricista per cambiare la presa elettrica;
diversamente, potrebbero verificarsi scosse elettriche.
Non lasciare che eventuali animali domestici mordano il cavo
di alimentazione CA, il cavo della linea telefonica o il cavo di
interfaccia del PC.
Attenzione
Potrebbero verificarsi scosse elettriche, incendi e/o lesioni agli
animali domestici.
Durante un temporale o per un periodo di non funzionamento,
rimuovere la spina di alimentazione dalla presa elettrica.
Potrebbero verificarsi scosse elettriche o incendi.
Prestare attenzione, l'area di uscita carta è calda.
5
Metodo di funzionamento
Potrebbero verificarsi ustioni.
Se l'apparecchio è caduto oppure se la superficie appare
danneggiata, scollegarlo da tutti i collegamenti di interfaccia e
richiedere assistenza del personale qualificato.
Diversamente, potrebbero verificarsi scosse elettriche o
incendi.
Se l'apparecchio non funziona correttamente dopo aver
seguito tali indicazioni, scollegarlo da tutti i collegamenti di
interfaccia e richiedere assistenza del personale qualificato.
Diversamente, potrebbero verificarsi scosse elettriche o
incendi.
Attenzione
Durante la stampa non estrarre la carta con forza.
Così facendo si rischia di danneggiare il dispositivo.
Prestare attenzione a non inserire le mani tra l'apparecchio e il
vassoio carta.
Ci si potrebbe fare male.
1. Introduzione
11
Informazioni sulla sicurezza
6
Il dispositivo di alimentazione di questa stampante è il cavo di
alimentazione.
Installazione/spostamento
Per spegnere il dispositivo, rimuovere il cavo di alimentazione
dalla presa elettrica.
Prestare attenzione a non tagliarsi con la carta durante la sua
sostituzione o la rimozione di carta inceppata.
Avviso
I bordi della carta nuova sono affilati e potrebbero provocare
tagli dolorosi.
Non posizionare l'apparecchio in un’area polverosa, umida o
con perdite di acqua.
Quando si stampano grandi quantità, la parte inferiore dell'area
di uscita carta potrebbe scaldarsi. Non lasciare che i bambini la
tocchino.
Potrebbero verificarsi scosse elettriche o incendi.
Potrebbero verificarsi ustioni.
Quando si rimuove la carta inceppata, non utilizzare pinzette o
altri oggetti in metallo appuntiti.
Si potrebbe danneggiare la stampante.
Non lasciare che nel vassoio di uscita carta si impilino troppi
fogli.
Si potrebbe danneggiare la stampante.
Non bloccare l'apertura di ventilazione né spingere oggetti in
essa.
Tale operazione potrebbe provocare elevate temperature dei
componenti che possono causare danni o incendi.
L'utilizzo di controlli o regolazioni diversi da quelli qui specificati
potrebbe provocare l'esposizione a radiazioni pericolose.
1. Introduzione
12
Informazioni sulla sicurezza
Attenzione
Quando si sposta l'apparecchio, spegnerlo e scollegare tutti i
cavi. Le seguenti informazioni sono solo suggerimenti basati
sul peso delle unità. Qualora l'utilizzatore sia in condizioni
mediche che impediscono il sollevamento, non sollevare il
dispositivo. Chiedere aiuto e utilizzare sempre il numero di
persone adeguato per sollevare il dispositivo in sicurezza.
Utilizzare il cavo di alimentazione fornito con l'apparecchio per
un funzionamento sicuro. Se si utilizza un cavo più lungo di 2
metri con un dispositivo da 110 V, il calibro deve essere 16
AWG o maggiore.
Diversamente, si rischia di causare danni al dispositivo e
potrebbero verificarsi scosse elettriche o incendi.
Verificare di collegare il cavo di alimentazione in una presa
elettrica collegata a terra.
Sollevare quindi il dispositivo:
Diversamente, potrebbero verificarsi scosse elettriche o
incendi.
• Se l'apparecchio pesa meno di 20 kg, per sollevarlo è
necessaria 1 sola persona.
Non sovraccaricare le prese a muro e i cavi di prolunga.
• Se l'apparecchio pesa da 20 a 40 kg, per sollevarlo sono
necessarie 2 persone.
Tale operazione può ridurre le prestazioni e potrebbero
verificarsi scosse elettriche o incendi.
• Se l'apparecchio pesa oltre 40 kg, per sollevarlo sono
necessarie 4 o più persone.
Non mettere un coperchio sull'apparecchio né posizionarlo in
un luogo angusto, come un ripostiglio.
Il dispositivo potrebbe cadere, provocando lesioni personali o
danni.
Non collocare l'apparecchio su una superficie instabile.
Il dispositivo potrebbe cadere, provocando lesioni personali o
danni.
Utilizzare solo cavo della linea telefonica AWG N. 26ao
maggiore, se necessario.
Se il dispositivo non è ventilato bene, potrebbero verificarsi
incendi.
L'apparecchio deve essere collegato al livello di alimentazione
specificato sull'etichetta.
In caso di dubbi o se si desidera controllare il livello di
alimentazione in uso, contattare la società di utenza elettrica.
a. AWG: American Wire Gauge
Diversamente si rischia di danneggiare la stampante.
1. Introduzione
13
Informazioni sulla sicurezza
7
• Non rimuovere eventuali coperchi o protezioni fissati con
viti.
Manutenzione/controllo
• L'unitàù fusore deve essere riparata unicamente da un
tecnico di assistenza qualificato. Diversamente,
potrebbero verificarsi scosse elettriche o incendi.
Attenzione
• Il dispositivo deve essere riparato unicamente da un
tecnico di assistenza Samsung.
Prima di pulire le parti intere dell'apparecchio, scollegarlo
dalla presa a muro. Non pulire il dispositivo con benzene,
solvente o alcol; non spruzzare acqua direttamente sul
dispositivo.
Per pulire e azionare l'apparecchio, seguire alla lettera la
Guida dell'utente fornita con l'apparecchio stesso.
Potrebbero verificarsi scosse elettriche o incendi.
Mantenere il cavo di alimentazione e la superficie di contatto
della spina puliti da polvere o acqua.
Diversamente, si potrebbe danneggiare la stampante.
Quando si lavora all'interno dell'apparecchio per la
sostituzione di materiali di consumo o per la pulizia delle parti
interne, non azionarlo.
Diversamente, potrebbero verificarsi scosse elettriche o
incendi.
Ci si potrebbe fare male.
8
Tenere i materiali di pulizia lontano dalla portata dei bambini.
I bambini potrebbero farsi male.
Non disassemblare, riparare né rimontare l'apparecchio da
soli.
Si potrebbe danneggiare la stampante. Quando è necessario
riparare l'apparecchio, chiamare un tecnico qualificato.
Utilizzo dei materiali di consumo
Attenzione
Non disassemblare la cartuccia del toner.
La polvere di toner può essere pericolosa per l'uomo.
1. Introduzione
14
Informazioni sulla sicurezza
Non incendiare alcun materiale di consumo come cartucce
del toner o unità fusore.
Si possono provocare esplosioni o incendi.
Quando si conservano materiali di consumo come ad
esempio le cartucce del toner, tenerli lontano dalla portata
dei bambini.
La polvere di toner può essere pericolosa per l'uomo.
Quando si cambia la cartuccia del toner o si rimuove la carta
inceppata, prestare attenzione affinché la polvere di toner
non tocchi il corpo o i vestiti.
La polvere di toner può essere pericolosa per l'uomo.
Se i vestiti si sporcano di toner, non lavarli con acqua calda.
L'acqua calda fissa il toner sui tessuti. Utilizzare acqua
fredda.
L'utilizzo di materiali di consumo riciclati, ad es. toner, può
danneggiare l'apparecchio.
In caso di danni provocati dall'uso di materiali di consumo
riciclati, sarà addebitata una spesa per l'assistenza.
1. Introduzione
15
Panoramica del dispositivo
9
Accessori
Cavo di alimentazione
Guida di installazione rapida
CD del softwareb
Accessori varic
Fascicolatorea
a. Per istruzioni su come effettuare il collegamento del fascicolatore, fare riferimento alla Guida di installazione rapida.
b. Il CD del software contiene i driver della stampante e le applicazioni software.
c. Gli accessori vari compresi con l'apparecchio possono variare per Paese di acquisto e modello specifico.
1. Introduzione
16
Panoramica del dispositivo
10
Vista anteriore
• Questa figura può essere diversa dalla stampante in possesso, a seconda del modello del dispositivo.
• Alcune funzioni e articoli opzionali potranno non essere disponibili a seconda dei modelli e Paesi (vedere “Funzioni per modello” a pagina 6).
4
5
3
2
1
Pannello di controllo
3
Vass
5
Supporto di uscita
2
Maniglia del vassoio
4
Vassoio di uscita
6
Coperchio superiore
7
Cartuccia toner
1. Introduzione
17
Panoramica del dispositivo
11
Vista posteriore
• Questa figura può essere diversa dalla stampante in possesso, a seconda del modello del dispositivo.
• Alcune funzioni e articoli opzionali potranno non essere disponibili a seconda dei modelli e Paesi (vedere “Funzioni per modello” a pagina 6).
1
2
1
Porta USB
2
Presa di alimentazione
1. Introduzione
18
Panoramica pannello di controllo
Questo pannello di controllo potrebbe essere diverso a seconda del
modello del dispositivo. Vi sono tipi diversi di pannelli di controllo.
3
Consente di configurare con facilità la connessione di rete
wireless senza bisogno di un computer (vedere
“Impostazione di rete wireless” a pagina 109).
• Pagina di configurazione
- Tenere premuto questo pulsante per circa 10 secondi
finché il LED verde non lampeggia lentamente, quindi
rilasciarlo.
1
2
(WPS)
3
• Stampa il rapporto sui materiali di consumo /
rapporto sugli errori
- Tenere premuto questo pulsante per circa 15 secondi
finché non si accende il LED verde, quindi rilasciarlo.
• Stampa manuale
4
1
LED
toner
2
- Premere questo pulsante ogni qualvolta si carica un
foglio di carta nel vassoio, quando è stata selezionata
l'opzione Alimentatore manuale per Alimentazione
nel driver della stampante.
Indica lo stato del toner (vedere “LED stato” a pagina 57).
Mostra lo stato dell'apparecchio (vedere “LED stato” a
pagina 57).
(LED
Stato)
1. Introduzione
19
Panoramica pannello di controllo
3
• Stampa lo schermo
- Premere questo pulsante. Il LED verde inizia a
lampeggiare. Per stampare solo la schermata attiva,
rilasciare il pulsante quando il LED verde smette di
lampeggiare. Per stampare l'intera schermata, rilasciare
il pulsante mentre lampeggia.
(Stampa
schermo)
4
Con questo pulsante è possibile spegnere il dispositivo o
disattivare la modalità di sospensione.
(On)
• Il pulsante Stampa schermo può essere utilizzato
solo con i sistemi operativi Windows e Macintosh.
• Questa funzione può essere utilizzata solo con una
stampante collegata tramite USB.
• Quando si stampa la schermata della finestra attiva o
dell'intero monitor mediante il pulsante di stampa dello
schermo, è possibile che il dispositivo utilizzi una
quantità di toner maggiore, a seconda di cosa si stampa.
• Questa funzione è utilizzabile solo se il programma Easy
Printer Manager è installato; nel caso di sistema
operativo Macintosh, è necessario abilitare le
Impostazioni di stampa della schermata da Easy
Printer Manager per utilizzare la funzionalità Stampa
schermo.
• Pagina di configurazione
- Tenere premuto questo pulsante per circa 10 secondi finché
il LED verde non lampeggia lentamente, quindi rilasciarlo.
• Stampa il rapporto sui materiali di consumo /
rapporto sugli errori
- Tenere premuto questo pulsante per circa 15 secondi
finché non si accende il LED verde, quindi rilasciarlo.
• Stampa manuale
- Premere questo pulsante ogni qualvolta si carica un
foglio di carta nel vassoio, quando è stata selezionata
l'opzione Alimentatore manuale per Alimentazione nel
driver della stampante.
1. Introduzione
20
Accensione dell'apparecchio
1
Connettere prima l'apparecchio alla rete elettrica.
2
1
2
premere
(pulsante alimentazione) sul pannello di controllo.
Per spegnere il dispositivo, tenere premuto
(pulsante alimentazione) sul pannello di controllo.
1. Introduzione
21
Installazione del driver in locale
Un dispositivo locale è un dispositivo collegato direttamente al computer
mediante un cavo. Se l'apparecchio è connesso in rete, saltare questa fase
e passare all'Installazione del driver dell'apparecchio connesso in rete
(vedere la Guida avanzata).
2
Inserire il CD del software in dotazione nell'unità CD-ROM.
Il CD del software solitamente viene eseguito automaticamente con
visualizzazione di una finestra di installazione.
3
Selezionare Installa ora.
4
Leggere il Contratto di licenza e selezionare Accetto i termini del
contratto di licenza.. Fare quindi clic su Avanti.
5
Seguire le istruzioni presentate dalla finestra di installazione.
• Per gli utenti Macintosh o Linux OS, fare riferimento a “Installazione
del software” a pagina 84.
• La finestra di installazione riportata nella presente Guida dell’utente
potrebbe essere diversa, in funzione della stampante e
dell'interfaccia utilizzate.
• Se si seleziona Installazione personalizzata, è possibile scegliere
i programmi da installare.
• Utilizzare solamente un cavo USB che non superi 3 metri di
lunghezza.
12
Windows
1
Assicurarsi che il dispositivo sia collegato al computer e sia acceso.
Se appare "Installazione guidata nuovo hardware" durante la
procedura di installazione, fare clic su Annulla per chiudere la finestra.
1. Introduzione
22
Reinstallazione del driver
Se il driver della stampante non funziona correttamente, effettuare le
seguenti operazioni per reinstallarlo.
13
Windows
1
2
Assicurarsi che il dispositivo sia collegato al computer e sia acceso.
3
4
Seguire le istruzioni presentate dalla finestra di installazione.
Dal menu Avvio, selezionare Programmi oppure Tutti i
programmi > Samsung Printers > il nome del driver della
stampante > Disinstalla.
Inserire il CD del software nell'unità CD-ROM e installare
nuovamente il driver (vedere “Installazione del driver in locale” a
pagina 22).
1. Introduzione
23
2. Istruzioni sull'utilizzo di
base
Terminata l'installazione, è possibile configurare le impostazioni predefinite del dispositivo. Fare riferimento alla
sezione seguente per impostare o modificare i valori. Questo capitolo fornisce informazioni relative alla struttura
complessiva dei menu e alle opzioni di impostazioni di base.
• Stampa di una pagina di prova
25
• Supporti e vassoi
26
• Stampa base
35
Stampa di una pagina di prova
Stampare una pagina di prova per accertarsi che il dispositivo stia funzionando correttamente (solo per Windows).
Per stampare una pagina di prova:
•
Aprire le Preferenze stampa (vedere “Apertura delle preferenze di stampa” a pagina 36) > scheda Samsung > Pagina di prova
2. Istruzioni sull'utilizzo di base
25
Supporti e vassoi
Questo capitolo riporta informazioni relative al modo in cui caricare i
supporti di stampa nel dispositivo.
• L'uso di supporti di stampa che non rispondono a tali specifiche può
provocare problemi o richiedere riparazioni. Tali riparazioni non
rientrano nella garanzia o nei contratti di assistenza offerti da
Samsung.
1
Panoramica vassoio
Per modificare il formato è necessario regolare la guida della carta.
• Assicurarsi di non usare carta fotografica a getto d'inchiostro con
questo dispositivo. perché potrebbe danneggiarsi.
• L'uso di supporti di stampa infiammabili potrebbe causare un
incendio.
• Utilizzare i supporti di stampa indicati (vedere “Specifiche del
supporto di stampa” a pagina 62).
2
L'uso di supporti infiammabili o materiali estranei lasciati all'interno
della stampante potrebbero causare il surriscaldamento dell'unità e in
casi eccezionali provocare un incendio.
1
1 Guida della larghezza
della carta
2 Vass
Se non si regolano le guide, la carta potrebbe subire registrazioni o
inceppamenti e l'immagine potrebbe risultare inclinata.
2. Istruzioni sull'utilizzo di base
26
Supporti e vassoi
2
Caricamento della carta nel vassoio
1
3
Posizionare la risma di carta con il lato su cui si desidera stampare
rivolto verso l'alto e aprire il vassoio.
Aprire il vassoio. Quindi regolare il formato del vassoio in base al
formato del supporto caricato (vedere “Panoramica vassoio” a
pagina 26).
2
1
1
2
2
Prima di caricare i fogli, piegare o aprire a ventaglio i fogli in modo
da separare le pagine.
2. Istruzioni sull'utilizzo di base
27
Supporti e vassoi
4
Stringere la guida di larghezza della carta e farla scorrere fino al
bordo della risma di carta senza piegarla.
5
Quando si stampa un documento, impostare il tipo e il formato di
carta per il vassoio (vedere “Impostazione di formato e tipo di carta”
a pagina 34).
Le impostazioni specificate dal driver del dispositivo annullano le
impostazioni del pannello di controllo.
a Per stampare da una applicazione, avviare l'applicazione e aprire il
menu di stampa.
b Aprire Preferenze stampa (vedere “Apertura delle preferenze di
stampa” a pagina 36).
c Aprire la scheda Carta in Preferenze stampa, quindi selezionare un
tipo di carta appropriato.
Ad esempio, per utilizzare un’etichetta, impostare il tipo di carta su
Etichette.
d Selezionare Alimentatore manuale per l'alimentazione, quindi
premere OK.
e Avviare la stampa dall’applicazione.
• Non spingere troppo la guida della larghezza della carta per evitare
un incurvamento del supporto di stampa.
• Non utilizzarlo con carta che presenta un'arricciatura sul margine
iniziale, potrebbe provocare un inceppamento della carta o la carta
potrebbe risultare arricciata.
• Se non si regolano le guide di larghezza della carta, potrebbero
verificarsi inceppamenti.
2. Istruzioni sull'utilizzo di base
28
Supporti e vassoi
• Quando si stampa su supporti speciali, è necessario seguire le linee
guida sul caricamento (vedere “Stampa su supporti speciali” a
pagina 30).
3
Alimentazione manuale nel vassoio
L'alimentatore manuale può contenere formati e tipi di materiale di stampa
speciali, quali cartoline, schede e buste (vedere “Specifiche del supporto di
stampa” a pagina 62).
• Quando il dispositivo è in modalità di risparmio energetico, non
inserire la carta tramite l'alimentatore manuale. Riattivare il
dispositivo premendo il pulsante di accensione prima di utilizzare
l'alimentatore manuale.
Suggerimenti sull'utilizzo del vassoio manuale
• Nell'alimentatore manuale caricare materiale di stampa di un solo
tipo, formato e peso per volta.
• Se come fonte di alimentazione nell'applicazione software si
seleziona Carta > Alimentazione > Alimentatore manuale, è
necessario premere il pulsante
(Stampa schermo) o
WPS
ogni volta che si stampa una pagina e caricare nel vassoio manuale
materiali di stampa di un solo tipo, formato e peso.
• Per evitare inceppamenti, non aggiungere carta nel vassoio
manuale durante la stampa, se questa non è esaurita.
• I supporti di stampa devono essere caricati rivolti verso l'alto con il
bordo superiore rivolto verso il vassoio manuale e posizionato al
centro del vassoio.
• Per qualità di stampa adeguata e prevenire inceppamenti della
carta, caricare esclusivamente la carta disponibile (vedere
“Specifiche del supporto di stampa” a pagina 62).
• Appiattire eventuali pieghe su cartoline, buste ed etichette prima di
caricarle nel vassoio manuale.
2. Istruzioni sull'utilizzo di base
29
Supporti e vassoi
4
Tipi
Stampa su supporti speciali
Vassa
Normale
●
La tabella seguente indica i supporti speciali utilizzabili in ciascun vassoio.
Spessa
●
I tipi di supporti sono visualizzati in Preferenze stampa. Per ottenere la
massima qualità di stampa, selezionare il tipo di supporto appropriato nella
finestra Preferenze stampa > scheda Carta > Tipo carta (vedere
“Apertura delle preferenze di stampa” a pagina 36).
Sottile
●
Carta laser
●
Carta colorata
●
Ad esempio, per stampare etichette, selezionare Etichette come Tipo
carta.
Cartoncino
●
Etichette
●
Buste
●
Prestampata
●
Cotonata
●
Riciclata
●
Carta archivio
●
Quando si utilizzano supporti speciali, si consiglia di alimentare un
foglio per volta (vedere “Specifiche del supporto di stampa” a pagina
62).
Per cercare i pesi della carta per ciascun foglio, fare riferimento a
“Specifiche del supporto di stampa” a pagina 62.
a. I tipi di carta disponibili per l'alimentazione manuale nel vassoio:
(●: Inclusa, vuoto: non disponibile)
2. Istruzioni sull'utilizzo di base
30
Supporti e vassoi
Buste
-
Preparazione: le buste devono essere tenute su una superficie
piana, con una curvatura inferiore a 6 mm e non devono contenere
aria.
-
Condizione: non devono essere intaccate, danneggiate, né
presentare pieghe.
-
Temperatura: deve resistere al calore e alla pressione generati
durante il funzionamento dell'apparecchio.
La stampa ottimale su buste dipende dalla qualità delle buste.
Per stampare una busta, posizionarla come illustrato nella figura seguente.
•
Utilizzare solo buste ben fabbricate, con pieghe ben definite e stabili.
•
Non utilizzare buste affrancate.
•
Non utilizzare buste con fermagli, finestre, rivestimenti, sigilli
autoadesivi o altri materiali sintetici.
•
Non utilizzare buste danneggiate o di bassa qualità.
•
Assicurarsi che le linee di giunzione a entrambe le estremità della busta
si estendano completamente fino all'angolo della busta.
2
1
Se si seleziona Buste nella finestra Preferenze stampa e le immagini
stampate si cancellano facilmente, selezionare Busta spessa e provare a
rieseguire la stampa. Questo sistema, tuttavia, potrebbe generare del
rumore durante la stampa.
•
Quando si scelgono le buste, considerare i seguenti fattori.
-
Peso: non deve superare i 90 g/m2 altrimenti potrebbero verificarsi
degli inceppamenti.
1 Accettabile
2 Non accettabile
•
Le buste con una striscia adesiva da staccare o con più di un lembo
ripiegato sopra la chiusura devono usare degli adesivi che siano
compatibili con la temperatura di fusione del dispositivo (circa 170°C)
per 0,1 secondi. I lembi extra e le strisce possono provocare piegature,
grinze o inceppamenti e possono persino danneggiare il fusore.
2. Istruzioni sull'utilizzo di base
31
Supporti e vassoi
•
Per la migliore qualità di stampa, posizionare i margini a non meno di
15 mm dai bordi della busta.
•
Non stampare sull'area di sovrapposizione delle giunture della busta.
Etichette
Per evitare danni al dispositivo, utilizzare esclusivamente etichette
specifiche per stampanti laser.
•
-
Disposizione: utilizzare solo etichette continue, senza parti del
supporto esposte. Le etichette possono staccarsi dai fogli che
hanno spazi tra le etichette, causando gravi inceppamenti.
-
Pieghe.: Devono essere piatte con non più di 13 mm di pieghe in
qualsiasi direzione.
-
Condizione: non utilizzare etichette con piegature, bolle o segni di
distaccamento.
•
Assicurarsi che fra le etichette non vi sia materiale adesivo esposto. Le
aree esposte possono far sì che le etichette si distacchino durante la
stampa, provocando inceppamenti della carta. Il materiale adesivo
esposto potrebbe inoltre danneggiare i componenti del dispositivo.
•
Utilizzare i fogli di etichette una sola volta. La parte adesiva è studiata
per un solo utilizzo.
•
Non utilizzare etichette che si stanno staccando dal foglio o che sono
arricciate, che presentano bolle o che sono comunque danneggiate.
Quando si scelgono le etichette, considerare i seguenti fattori.
-
Adesivi: Deve essere stabile alla temperatura di fusione del
dispositivo. Per la temperatura di fusione (circa 170 °C), verificare
le specifiche del dispositivo.
2. Istruzioni sull'utilizzo di base
32
Supporti e vassoi
Cartoncini / carta di formato personalizzato
Carta prestampata
Quando si carica della carta prestampata, il lato stampato deve essere
rivolto verso l'alto con un bordo non piegato nella parte anteriore. In caso di
problemi di alimentazione, voltare la carta. La qualità della stampa non può
essere garantita.
•
Nell'applicazione software, impostare i margini ad almeno 6,4 mm di
distanza dai bordi del materiale.
•
Deve essere stampata con inchiostro resistente al calore che non
fonda, evapori o rilasci emissioni pericolose una volta sottoposto alla
temperatura di fusione del dispositivo per 0,1 secondi (circa 170 °C).
•
L'inchiostro della carta intestata deve essere non infiammabile e non
deve influire negativamente sui rulli della stampante.
•
Prima di caricare la carta prestampata, verificare che l'inchiostro sulla
carta sia asciutto. Durante il processo di fusione, l'inchiostro bagnato
può uscire dalla carta prestampata, riducendo la qualità di stampa.
2. Istruzioni sull'utilizzo di base
33
Supporti e vassoi
5
Impostazione di formato e tipo di carta
Dopo aver caricato la carta nel vassoio è necessario impostare il tipo e il
formato della carta.
Aprire Preferenze stampa (vedere “Apertura delle preferenze di stampa” a
pagina 36) e impostare formato e tipo di carta nella cheda Carta.
Se si desidera utilizzare carta di formato speciale, ad es. carta per
fatturazione, selezionare l'opzione Personalizzato nella scheda Carta
in Preferenze stampa (vedere “Apertura delle preferenze di stampa” a
pagina 36).
2. Istruzioni sull'utilizzo di base
34
Stampa base
Per le funzioni di stampa avanzate, fare riferimento alla Guida avanzata
(vedere “Uso delle funzioni di stampa avanzate” a pagina 150).
3
Selezionare il dispositivo dall'elenco Seleziona stampante.
4
Le impostazioni di stampa di base che includono il numero di copie
e l'intervallo di stampa vengono selezionate all'interno della finestra
Stampa.
6
Stampa
Per gli utenti Macintosh o Linux, fare riferimento a “Stampa da
Macintosh” a pagina 161 o “Stampa in Linux” a pagina 163.
La seguente finestra Preferenze stampa è per Blocco note di Windows 7.
1
2
Aprire il documento da stampare.
Selezionare Stampa dal menu File.
Per sfruttare le funzioni di stampa del dispositivo, fare clic su Proprietà
o Preferenze nella finestra Stampa. (vedere “Apertura delle preferenze
di stampa” a pagina 36).
5
Per avviare il lavoro di stampa, fare clic su OK o Stampa nella
finestra Stampa.
2. Istruzioni sull'utilizzo di base
35
Stampa base
7
Annullamento di un lavoro di stampa
3
4
Selezionare il dispositivo dall'elenco Seleziona stampante.
Fare clic su Proprietà o Preferenze.
Se il lavoro di stampa è in attesa in una coda di stampa o in uno spooler di
stampa, annullarlo come segue.
•
È possibile accedere a questa finestra semplicemente facendo doppio
clic sull'icona del dispositivo (
) nella barra delle applicazioni di
Windows.
8
Apertura delle preferenze di stampa
• La finestra Preferenze stampa visualizzata nella presente Guida
dell'utente potrebbe essere diversa, in funzione della stampante
utilizzata. Tuttavia, la composizione della finestra Preferenze
stampa è simile.
• Quando si seleziona un'opzione in Preferenze stampa, è possibile
vedere un'avvertenza
o
. Un punto esclamativo
indica che
è possibile selezionare l'opzione, ma tale scelta non è consigliata. Il
segno
indica che non è possibile selezionare l'opzione a causa
delle impostazioni del dispositivo o dell'ambiente.
1
2
È possibile controllare lo stato corrente del dispositivo tramite il
pulsante Stato della stampante (vedere “Utilizzo di Stato della
stampante Samsung” a pagina 179).
Aprire il documento da stampare.
Selezionare Stampa dal menu file.
2. Istruzioni sull'utilizzo di base
36
Stampa base
Uso di un'impostazione preferita
Selezionare altre opzioni e fare clic su
(Aggiorna), le impostazioni
saranno aggiunte alle preimpostazioni apportate. Per usare
un'impostazione salvata, selezionarla nell'elenco a discesa Preferiti. Il
dispositivo è ora impostato per stampare in base alle impostazioni
selezionate. Per eliminare un'impostazione salvata, selezionarla
L'opzione Preferiti, visibile in ogni scheda delle preferenze ad eccezione
della scheda Samsung, consente di salvare le impostazioni correnti per
uso futuro.
Per salvare una voce Preferiti, procedere come segue:
1
Modificare le impostazioni in ciascuna scheda a seconda delle
necessità.
2
Specificare un nome per la voce nella casella di immissione
Preferiti.
nell'elenco a discesa Preferiti e fare clic su
(Elimina).
È inoltre possibile ripristinare le impostazioni predefinite del driver della
stampante selezionando Preferito predefinito dall'elenco a discesa
Preferiti.
9
Utilizzo della Guida
Fare clic sull'opzione che si desidera conoscere nella finestra Preferenze
stampa e premere F1 sulla tastiera.
10
Stampa Eco
3
Fare clic su
(Aggiungi). Quando si salva Preferiti, tutte le
impostazioni correnti del driver vengono salvate.
La funzione Eco riduce il consumo di toner e l'uso di carta. La funzione Eco
consente di risparmiare risorse di stampa nell'ottica di una stampa ecocompatibile.
Per una Stampa Eco, fare clic sotto:
Vedere “Easy Eco Driver” a pagina 170.
2. Istruzioni sull'utilizzo di base
37
3. Manutenzione
Questo capitolo fornisce informazioni sull'acquisto di materiali di consumo, accessori e parti sostituibili disponibili
per il dispositivo.
• Ordine di materiali di consumo e accessori
39
• Materiali di consumo disponibili
40
• Parti sostituibili a disposizione
41
• Conservazione della cartuccia del toner
42
• Ridistribuzione del toner
44
• Sostituzione della cartuccia del toner
45
• Pulizia del dispositivo
47
• Suggerimenti per lo spostamento e la
conservazione del dispositivo
50
Ordine di materiali di consumo e accessori
Gli accessori disponibili possono variare da paese a paese. Richiedere l'elenco dei materiali di consumo e delle parti sostituibili in manutenzione disponibili
al proprio rappresentante commerciale.
Per ordinare i materiali di consumo autorizzati, gli accessori e le parti sostituibili da Samsung, contattare il rivenditore Samsung locale o quello presso il
quale è stato acquistato il dispositivo. Inoltre è possibile visitare il sito www.samsung.com/supplies, selezionare il Paese/la regione e ottenere
informazioni di contatto per l'assistenza.
3. Manutenzione
39
Materiali di consumo disponibili
Quando i materiali di consumo raggiungono il termine della durata utile, è possibile ordinare i seguenti tipi di materiali di consumo l'apparecchio.
Tipo
Cartuccia toner
Resa mediaa
Circa 1,500 pagine
Codice articolo
MLT-D101S
a. Valore di resa dichiarato conformemente allo standard ISO/IEC 19752.
La durata della cartuccia del toner può variare a seconda delle opzioni, della percentuale di area dell'immagine e della modalità di lavoro utilizzati.
Quando si acquistano nuove cartucce di toner o altri materiali di consumo, li si deve acquistare nello stesso paese dove è stato acquistato l'apparecchio.
Diversamente, le nuove cartucce di toner o gli altri materiali di consumo saranno incompatibili con il dispositivo viste le diverse configurazioni previste per
le cartucce di toner e gli altri materiali di consumo dalle condizioni specifiche di ogni paese.
Samsung sconsiglia l'utilizzo di cartucce del toner non originaliSamsung, come ad esempio cartucce riempite o rigenerate. Samsung non può garantire la
qualità delle cartucce del toner non originali Samsung. Gli interventi di assistenza o riparazione richiesti a causa dell’utilizzo di cartucce del toner non
originali Samsung non rientrerà in garanzia.
3. Manutenzione
40
Parti sostituibili a disposizione
Per acquistare le parti sostituibili, contattare il distributore presso cui è stato acquistato il dispositivo. Le parti possono essere sostituite solamente dal
servizio di assistenza o dal rivenditore autorizzato presso il quale è stato acquistato il dispositivo. La sostituzione degli elementi di manutenzione che hanno
già raggiunto la loro "Resa media" non rientra in garanzia.
Gli elementi di manutenzione vengono sostituiti a intervalli di tempo prestabiliti, per evitare che componenti usurati causino problemi in tema di qualità della
stampa e di alimentazione della carta (vedere la tabella seguente). L'obiettivo è mantenere il dispositivo nelle condizioni di lavoro ottimali. I seguenti
elementi di manutenzione devono essere sostituiti una volta esaurita la durata di ciascuno di essi.
Resa mediaa
Parti
unità fusore
Circa 30.000 pagine
rullo trasf
Circa 30.000 pagine
Rullo di alimentazione
Circa 30.000 pagine
Rullo di prelievo
Circa 30.000 pagine
a. Viene influenzata dal sistema operativo in uso, dalle prestazioni del computer, dal software applicativo, dal metodo di connessione, dal tipo
e dal formato supporto e dalla complessità del lavoro.
3. Manutenzione
41
Conservazione della cartuccia del toner
Le cartucce di toner contengono componenti sensibili a luce, temperatura e umidità. Samsung suggerisce agli utenti di seguire questi consigli per garantire
prestazioni ottimali, altissima qualità e durata massima della nuova cartuccia del toner Samsung.
Conservare questa cartuccia nello stesso ambiente in cui sarà utilizzata la stampante. Le condizioni di temperatura e umidità devono essere controllate.
La cartuccia del toner dovrebbe restare nella sua confezione originale e sigillata, fino all'installazione. Se la confezione originale non è disponibile, coprire
l'apertura superiore della cartuccia con della carta e riporla in un armadietto buio.
L'apertura della confezione della cartuccia prima dell'uso ne riduce notevolmente la durata operativa. Non lasciare sul pavimento. Se si rimuove la cartuccia
del toner dalla stampante, seguire le istruzioni sotto indicate per conservarla correttamente.
•
Conservare la cartuccia all'interno della custodia protettiva della confezione originale.
•
Conservarla in piano (non in posizione verticale) con lo stesso lato rivolto verso l'alto come se fosse installata nell'apparecchio.
•
Non conservare i materiali di consumo nelle condizioni seguenti:
-
ad una temperatura maggiore di 40 °C.
-
In condizioni di umidità inferiore al 20% o superiore all'80%.
-
in un ambiente soggetto a variazioni estreme di umidità e temperatura.
-
alla luce diretta del sole o luce ambientale.
-
in luoghi polverosi.
-
in automobile per lunghi periodi di tempo.
-
in un ambiente in cui sono presenti gas corrosivi.
-
in un ambiente con aria salmastra.
3. Manutenzione
42
Conservazione della cartuccia del toner
1
3
Istruzioni per la manipolazione
•
Non toccare la superficie del tamburo fotoconduttore nella cartuccia.
•
Non esporre la cartuccia a vibrazioni o urti superflui.
•
Non ruotare mai il tamburo, specialmente in direzione inversa; questo
potrebbe provocare danni interni e versamento di toner.
2
Durata prevista della cartuccia
La durata (resa) prevista della cartuccia (o fotounità) dipende dalla quantità
di toner richiesta da ciascun lavoro di stampa. Il rendimento effettivo della
cartuccia può variare in base alla densità della stampa sulle pagine
prodotte, all'ambiente operativo, alla percentuale dell'area di immagine,
all'intervallo di stampa, al tipo e/o al formato del supporto. Ad esempio, se
si stampano molte immagini il consumo di toner sarà alto e potrebbe essere
necessario sostituire la cartuccia più spesso.
Utilizzo della cartuccia del toner
Samsung Electronics sconsiglia e non approva l'utilizzo di cartucce del
toner non originali Samsung nella stampante, comprese cartucce di toner
generiche, rigenerate o ricaricate.
La garanzia della stampante Samsung non copre i danni alla macchina
causati dall'utilizzo di una cartuccia del toner riempita, rigenerata o non
originale Samsung.
3. Manutenzione
43
Ridistribuzione del toner
Quando la cartuccia del toner sta per esaurirsi:
•
Sono presenti strisce bianche o stampe chiare e/o variazioni di densità da un lato all'altro.
•
Il LED del Toner lampeggia arancione.
Se ciò si verifica, è possibile migliorare temporaneamente la qualità di stampa ridistribuendo il toner rimanente nella cartuccia. In alcuni casi, verranno
visualizzate ancora strisce bianche o stampe chiare anche dopo aver ridistribuito il toner.
• Prima di aprire il coperchio superiore, chiudere il supporto di uscita.
• Se i vestiti vengono sporcati dal toner, pulirli con un panno asciutto e lavarli in acqua fredda. L'acqua calda fissa il toner sui tessuti.
1
2
3. Manutenzione
44
Sostituzione della cartuccia del toner
• Prima di aprire il coperchio superiore, chiudere il supporto di uscita.
• Per aprire la confezione della cartuccia del toner, non utilizzare oggetti affilati quali coltello o forbici. Tali oggetti possono graffiare il tamburo della
cartuccia.
• Se i vestiti vengono sporcati dal toner, pulirli con un panno asciutto e lavarli in acqua fredda. L'acqua calda fissa il toner sui tessuti.
• Agitare bene la cartuccia del toner per migliorare la qualità di stampa iniziale.
• Non toccare la superficie verde sul fondo della cartuccia del toner. Per evitare di toccare quest'area, afferrare la cartuccia per la maniglia.
3. Manutenzione
45
Sostituzione della cartuccia del toner
Quando una cartuccia del toner si è quasi esaurita, l'apparecchio interrompe la stampa.
3. Manutenzione
46
Pulizia del dispositivo
Se si verificano problemi di qualità di stampa o se si utilizza il dispositivo in un ambiente polveroso, è necessario pulire la stampante regolarmente per
mantenere le condizioni di stampa migliori e per usarla più a lungo.
• La pulizia della superficie del dispositivo con detergenti contenenti alte percentuali di alcol, solventi o altre sostanze aggressive, può scolorire o
deformare il rivestimento esterno.
• Se il dispositivo o l'area attorno a esso vengono contaminati dal toner, si consiglia di pulire con un panno inumidito con acqua. Se si utilizza un
aspirapolvere, il toner potrebbe disperdersi in aria ed essere pericoloso.
• Durante il processo di stampa, all'interno del dispositivo possono accumularsi polvere, toner e frammenti di carta. Tali particelle possono causare
problemi di qualità di stampa come, ad esempio, macchie o sbavature di toner. Pulendo la parte interna dell'apparecchio, questi problemi vengono
eliminati e ridotti.
4
Pulizia esterna
Pulire il dispositivo con un panno morbido privo di sfilacciature. Inumidire leggermente il panno con acqua; tuttavia fare attenzione affinché l'acqua non
goccioli sul dispositivo né filtri all'interno.
5
Pulizia interna
Durante il processo di stampa, all'interno del dispositivo possono accumularsi polvere, toner e frammenti di carta. Tali particelle possono causare problemi
di qualità di stampa come, ad esempio, macchie o sbavature di toner. Pulendo la parte interna dell'apparecchio, questi problemi vengono eliminati e ridotti.
3. Manutenzione
47
Pulizia del dispositivo
• Per pulire il dispositivo utilizzare un panno privo di pelucchi.
• Se il dispositivo è dotato di interruttore di accensione, spegnerlo prima cominciare la pulizia.
• Prima di aprire il coperchio superiore, chiudere il supporto di uscita.
1
2
3. Manutenzione
48
Pulizia del dispositivo
6
Pulizia del rullo prelievo
• Per pulire il dispositivo utilizzare un panno privo di pelucchi.
• Se il dispositivo è dotato di interruttore di accensione, spegnerlo prima cominciare la pulizia.
3. Manutenzione
49
Suggerimenti per lo spostamento e la conservazione del dispositivo
•
Quando si sposta il dispositivo, evitare di inclinarlo o di capovolgerlo. In caso contrario, la parte interna del dispositivo potrebbe essere contaminata dal
toner, con conseguenti danni al dispositivo o ridotta qualità di stampa.
•
Per spostare il dispositivo, fare in modo che venga afferrato in modo sicuro da due persone.
3. Manutenzione
50
4. Risoluzione dei
problemi
In questo capitolo vengono fornite informazioni utili sulle procedure da adottare in caso di errore.
• Suggerimenti per evitare gli inceppamenti della
carta
52
• Rimozione della carta inceppata
53
• Spiegazione del LED di stato
56
In questo capitolo sono fornite informazioni utili sulle procedure da adottare in caso di
errore. Se l'apparecchio è dotato di display, verificare innanzitutto il messaggio sul display
per risolvere lo stato di errore. Se non è possibile trovare una soluzione al problema in
questo capitolo, fare riferimento al capitolo Risoluzione dei problemi in Avanzata Guida
dell’utente (vedere “Risoluzione dei problemi” a pagina 186). Se non è possibile trovare
una soluzione nella Guida dell’utente o nel caso in cui il problema persiste, chiamare
l'assistenza.
Suggerimenti per evitare gli inceppamenti della carta
Selezionando i tipi di supporti corretti, è possibile evitare la maggior parte degli inceppamenti della carta. Per evitare inceppamenti della carta, fare
riferimento alle linee guida seguenti:
•
Assicurarsi che le guide regolabili siano posizionate correttamente (vedere “Panoramica vassoio” a pagina 26).
•
Non sovraccaricare il vassoio. Assicurarsi che il livello della carta sia al di sotto dell'indicatore di capacità massima presente nella parte interna del
vassoio.
•
Non rimuovere la carta dal vassoio mentre il dispositivo sta stampando.
•
Prima di caricare la carta, fletterla, spiegarla a ventaglio e allinearla.
•
Non utilizzare carta arricciata, umida o molto piegata.
•
Non caricare più tipi di carta nel vassoio.
•
Utilizzare solo i supporti di stampa consigliati (vedere “Specifiche del supporto di stampa” a pagina 62).
4. Risoluzione dei problemi
52
Rimozione della carta inceppata
Per evitare di strappare la carta, estrarla lentamente e delicatamente.
1
Nel vassoio
4. Risoluzione dei problemi
53
Rimozione della carta inceppata
2
All'interno del dispositivo
• L'area del fusore è calda. Fare attenzione nel rimuovere la carta dal dispositivo.
• Prima di aprire il coperchio superiore, chiudere il supporto di uscita.
4. Risoluzione dei problemi
54
Rimozione della carta inceppata
Se non è presente carta in quest'area, fermarsi e passare al punto successivo:
4. Risoluzione dei problemi
55
Spiegazione del LED di stato
Il colore del LED indica lo stato corrente del dispositivo.
• Alcuni LED potranno non essere disponibili a seconda dei modelli o dei Paesi.
• Per risolvere l'errore, cercare il messaggio di errore le sue istruzioni nella parte dedicata alla Soluzione dei problemi.
• È possibile inoltre risolvere l'errore utilizzando le istruzioni nella finestra del programma Stato della stampante Samsung o Smart Panel.
• Se il problema persiste, contattare un tecnico.
4. Risoluzione dei problemi
56
Spiegazione del LED di stato
3
LED stato
Stato
Descrizione
Disattivato
Il dispositivo non è in linea p è in modalità di salvataggio
Lampeggiante
Verde
• Quando la luce lampeggia lentamente, il dispositivo sta ricevendo dati dal computer.
• Quando la luce lampeggia rapidamente, il dispositivo sta stampando dati.
Attivato
Il dispositivo è in linea e può essere utilizzato.
Lampeggiante
In attesa che venga premuto il pulsante
(LED stato)
(Stampa schermo) per la stampa manuale.
• Il coperchio è aperto. Chiudere il coperchio.
Rosso
Attivato
• Il vassoio non contiene carta, quando si ricevono o stampano dati. Caricare la carta nel vassoio
(“Caricamento della carta nel vassoio” a pagina 27).
• Il dispositivo si è bloccato a causa di un grave errore.
Lampeggiante
Aggiornamento del firmware
Attivato
La carta si è inceppata (vedere “Rimozione della carta inceppata” a pagina 53).
Arancione
4. Risoluzione dei problemi
57
Spiegazione del LED di stato
4
LED toner/LED WPS
Stato
(LED toner)
(LED WPS)b
(LED On)
Descrizione
Lampeggiante
Nella cartuccia è rimasta una piccola quantità di toner. La durata della cartuccia del toner è prossima
al termine. Preparare una nuova cartuccia per la sostituzione. Si potrebbe migliorare
temporaneamente la qualità di stampa ridistribuendo il toner (vedere “Ridistribuzione del toner” a
pagina 44).
Attivato
Una cartuccia del toner è quasi al termine della sua durata prevista a. Si consiglia di sostituire la
cartuccia del toner (vedere “Sostituzione della cartuccia del toner” a pagina 45).
Disattivato
Tutte le cartucce di toner sono alla capacità normale.
Lampeggiante
Il dispositivo sta eseguendo la connessione a una rete wireless.
Attivato
Il dispositivo è connesso a una rete wireless (vedere “Utilizzo del pulsante WPS” a pagina 112).
Disattivato
Il dispositivo sta eseguendo la disconnessione da una rete wireless.
Attivato
Il dispositivo è in modalità Risparmio energia.
Disattivato
Il dispositivo è in modalità Pronta o l'alimentazione è spenta.
Arancione
blu
blu
a. La durata prevista della cartuccia o del toner indica il numero di stampe medio, come previsto dallo standard ISO/IEC 19752. Il numero di pagine può variare a seconda dell'ambiente
operativo, dell'intervallo di stampa, della grafica, del tipo e del formato del supporto. Una certa quantità di toner potrebbe rimanere nella cartuccia anche quando il LED è di colore rosso
e la stampante smette di stampare.
b. Solo modelli wireless (vedere “Funzioni per modello” a pagina 6).
4. Risoluzione dei problemi
58
5. Appendice
In questo capitolo sono fornite le specifiche del prodotto e le informazioni relative alle normative pertinenti.
• Specifiche
60
• Informazioni normative
69
• Copyright
80
Specifiche
1
Specifiche generali
I valori delle specifiche elencati qui di seguito sono soggetti a modifiche senza preavviso. Vedere il sito www.samsung.com, per verificare eventuali
modifiche alle informazioni.
Elementi
Descrizione
Dimensioni
Larghezza x Lunghezza x
Altezza
332 x 215 x 178 mm
Peso
Dispositivo con parti di
consumo
4,95 kg
Modalità Pronta
meno di 26 dB(A)
Modalità Stampa
meno di 50 dB(A)
Funzionamento
Da 10 a 32 °C
Conservazione (in confezione)
Da -20 a 40 °C
Funzionamento
10 – 80% di umidità relativa
Conservazione (in confezione)
20 – 95% di umidità relativa
Modelli da 110 volt
110 – 127 V CA
Modelli da 220 volt
220 – 240 V CA
Livello di rumorositàa
Temperatura
Umidità
Potenza nominaleb
5. Appendice
60
Specifiche
Elementi
Assorbimento
Wirelessd
Descrizione
Modalità operativa media
Meno di 310 W
Modalità Pronta
Meno di 30 W
Modalità Risparmio energia
Meno di 0,9 W (ML-216x Series), meno di 1,2 W (ML-216xW Series)
Modalità spegnimento
Meno di 0,45 W (0,1 Wc)
Modulo
T77H262 / SPW-B4319S
a. Livello di potenza sonora, ISO 7779. Configurazione testata: installazione base, stampa solo fronte su carta A4.
b. Per informazioni sui valori esatti di tensione (V), frequenza (hertz) e corrente (A), vedere la targhetta sul dispositivo.
c. Per apparecchi dotati di interruttore di alimentazione.
d. Solo modelli wireless (vedere “Funzioni per modello” a pagina 6).
5. Appendice
61
Specifiche
2
Specifiche del supporto di stampa
Peso del supporto di stampa/Capacitàa
Tipo
Dimensioni
Dimensioni
Vass
Carta normale
Alimentazione manuale nel
vassoiob
Letter
216 x 279 mm
71 - 85 g/m2
71 - 85 g/m2
Legal
216 x 356 mm
• 150 fogli da 80 g/m2
• 1 foglio
Folio USA
216 x 330 mm
A4
210 x 297 mm
Oficio
216 x 343 mm
JIS B5
182 x 257 mm
ISO B5
176 x 250 mm
Executive
184 x 267 mm
A5
148 x 210 mm
Busta Monarch
98 x 191 mm
75 - 90 g/m2.
75 - 90 g/m2.
Busta N.10
105 x 241 mm
• 10 fogli
• 1 foglio
Busta DL
110 x 220 mm
Busta C5
162 x 229 mm
Buste
5. Appendice
62
Specifiche
Peso del supporto di stampa/Capacitàa
Tipo
Dimensioni
Dimensioni
Vass
Alimentazione manuale nel
vassoiob
Fare riferimento alla sezione Carta
normale
86-120 g/m2
86-120 g/m2
Carta spessa
Fare riferimento
alla sezione Carta
normale
• 50 fogli di 120 g/m2
• 1 foglio
Fare riferimento alla sezione Carta
normale
60 - 70 g/m2
60 - 70 g/m2
Carta sottile
Fare riferimento
alla sezione Carta
normale
• 160 fogli da 60 g/m2
• 1 foglio
Fare riferimento alla sezione Carta
normale
75 - 90 g/m2.
75 - 90 g/m2.
Cotonata
Fare riferimento
alla sezione Carta
normale
• 150 fogli da 80 g/m2
• 1 foglio
Fare riferimento alla sezione Carta
normale
75 - 90 g/m2.
75 - 90 g/m2.
A colori
Fare riferimento
alla sezione Carta
normale
• 150 fogli da 80 g/m2
• 1 foglio
Fare riferimento alla sezione Carta
normale
75 - 90 g/m2.
75 - 90 g/m2.
Prestampata
Fare riferimento
alla sezione Carta
normale
• 150 fogli da 80 g/m2
• 1 foglio
Fare riferimento alla sezione Carta
normale
60 - 90 g/m2
60 - 90 g/m2
Riciclata
Fare riferimento
alla sezione Carta
normale
• 150 fogli da 80 g/m2
• 1 foglio
Fare riferimento alla sezione Carta
normale
120 - 150 g/m2
120 - 150 g/m2
Etichettec
Letter, Legal,
Oficio, US Folio,
A4, JIS B5, ISO B5,
Executive, A5
• 10 fogli
• 1 foglio
5. Appendice
63
Specifiche
Peso del supporto di stampa/Capacitàa
Tipo
Dimensioni
Dimensioni
Vass
Cartoncini
Letter, Legal,
Oficio, US Folio,
A4, JIS B5, ISO B5,
Executive, A5,
Alimentazione manuale nel
vassoiob
Fare riferimento alla sezione Carta
normale
121 - 163 g/m2
121 - 163 g/m2
• 10 fogli
• 1 foglio
Cartolina 4x6
Carta per
scrivere
Fare riferimento
alla sezione Carta
normale
Fare riferimento alla sezione Carta
normale
• 10 fogli
• 1 foglio
Fare riferimento alla sezione Carta
normale
• 100 fogli
• 1 foglio
Carta archivio
Fare riferimento
alla sezione Carta
normale
Formato minimo (personalizzato)
76 x 127 mm
60 - 163 g/m2
Formato massimo (personalizzato)
216 x 356 mm
a. La capacità massima può variare a seconda del peso e dello spessore del supporto e delle condizioni ambientali.
b. Caricare 1 foglio per volta.
c. La ruvidità delle etichette utilizzate in questo dispositivo è compresa tra 100 e 250 (sheffield). Questo dato indica il livello numerico della ruvidità.
5. Appendice
64
Specifiche
3
Requisiti di sistema
Microsoft® Windows®
Requisiti (consigliati)
Sistema operativo
CPU
RAM
spazio su disco
disponibile
Windows® 2000
Intel® Pentium® II 400 MHz (Pentium III 933 MHz)
64 MB (128 MB)
600 MB
Windows® XP
Intel® Pentium® III 933 MHz (Pentium IV 1 GHz)
128 MB (256 MB)
1,5 GB
Windows Server® 2003
Intel® Pentium® III 933 MHz (Pentium IV 1 GHz)
128 MB (512 MB)
1,25 GB – 2 GB
Windows Server® 2008
Intel® Pentium® IV 1 GHz (Pentium IV 2 GHz)
512 MB (2 GB)
10 GB
Windows Vista®
Intel® Pentium® IV 3 GHz
512 MB (1 GB)
15 GB
Processore Intel® Pentium® IV 1 GHz 32 bit o 64 bit o versioni successive
1 GB (2 GB)
16 GB
Windows®
7
• Supporto per immagini DirectX® 9 con memoria da 128 MB (per attivare il tema Aero).
• Unità DVD-R/W
Windows Server® 2008 R2
Processori Intel® Pentium® IV 1 GHz (x86) o 1,4 GHz (x64) (2 GHz o superiore) 512 MB (2 GB)
10 GB
5. Appendice
65
Specifiche
• Per tutti i sistemi operativi Windows, è consigliata l'installazione di Internet Explorer 6.0 o versione successiva.
• Gli utenti che hanno diritti di amministratore possono installare il software.
• Windows Terminal Services è compatibile con questa stampante.
• Per Windows 2000, è necessario il Service Pack 4 o versione successiva.
Macintosh
Requisiti (consigliato)
Sistema operativo
CPU
• Processori Intel®
Mac OS X 10.4
• PowerPC G4/ G5
RAM
• 128 MB per Mac con PowerPC
(512 MB)
Spazio su disco
disponibile
1 GB
• 512 MB per Mac con processore
Intel (1 GB)
• Processori Intel®
512 MB (1 GB)
1 GB
Mac OS X 10.5
• Power PC G4 /G5 da 867
MHz o più veloce
Mac OS X 10.6
• Processori Intel®
1 GB (2 GB)
1 GB
Mac OS X 10.7
• Processori Intel®
2 GB
4 GB
5. Appendice
66
Specifiche
Linux
Elementi
Requisiti
Fedora 5~13 (32/ 64 bit)
OpenSuSE® 10.2, 10.3, 11.0, 11.1, 11.2 (32/64 bit)
SuSE 10.1 (32 bit)
Sistema operativo
Ubuntu 6.06, 6.10, 7.04, 7.10, 8.04, 8.10, 9.04, 9.10, 10.04 (32/64 bit)
Mandriva 2007, 2008, 2009, 2009.1, 2010 (32/64 bit)
Debian 4.0, 5.0 (32/64 bit)
Redhat® Enterprise Linux WS 4, 5 (32/64 bit)
SuSE Linux Enterprise Desktop 10, 11 (32/64 bit)
CPU
Pentium IV 2.4GHz (Intel Core™2)
RAM
512 MB (1 GB)
Spazio su disco
disponibile
1 GB (2 GB)
5. Appendice
67
Specifiche
4
Ambiente di rete
Solo modelli di rete e wireless (vedere “Funzioni per modello” a pagina 6)
Per utilizzare il dispositivo come stampante di rete, è necessario configurare i protocolli di rete. Nella tabella seguente sono visualizzati gli ambienti di rete
supportati dal dispositivo.
Elementi
Interfaccia di rete
Specifiche
• LAN wireless 802.11b/g/n
• Windows 2000/Server 2003/Server 2008/XP/Vista/7/Server 2008 R2
Sistema operativo di rete
• Vari sistemi operativi Linux
• Mac OS X 10,4 ~ 10.7
• Unix
• TCP/IPv4
• DHCP, BOOTP
Protocolli di rete
• DNS, WINS, Bonjour, SLP, UPnP
• Stampa TCP/IP standard (RAW), LPR, IPP, WSD
• SNMPv 1/2/3, HTTP, IPSec
• TCP/IPv6 (DHCP, DNS, RAW, LPR, SNMPv 1/2/3, HTTP, IPSec)
Sicurezza wireless
• Autenticazione: Sistema aperto, Chiave cond., WPA Personale, WPA2 Personale (PSK)
• Crittatura: WEP64, WEP128, TKIP, AES
5. Appendice
68
Informazioni normative
Questo dispositivo è progettato per garantire la sicurezza in condizioni
operative normali ed è certificato in accordo a diverse normative.
5
Dichiarazione di sicurezza del laser
La stampante è stata certificata negli USA come rispondente ai requisiti del
DHHS (Department of Health and Human Services) 21 CFR, capitolo 1,
sezione J per i prodotti laser di Classe I (1) e altrove è stata certificata
conforme ai requisiti IEC 60825-1: 2007.
Attenzione
Evitare di fare funzionare la stampante o di eseguire interventi di
manutenzione quando il coperchio di protezione è stato rimosso dal gruppo
Laser/Scanner. Il raggio riflesso, anche se invisibile, può arrecare danni alla
vista.
Quando si utilizza questo prodotto, per ridurre il rischio di incendio,
folgorazione e danni fisici, seguire sempre le precauzioni riportate di
seguito:
I prodotti laser di Classe I non sono considerati pericolosi. Il sistema laser
e la stampante sono stati progettati in modo da evitare qualsiasi accesso
umano diretto alle radiazioni laser superiori al livello di Classe I durante il
normale funzionamento, la manutenzione o gli interventi di riparazione.
5. Appendice
69
Informazioni normative
6
8
Dichiarazione sull’ozono
Riciclaggio
Le emissioni di ozono di questo prodotto sono inferiori a 0,1
ppm. Dal momento che l'ozono è più pesante dell'aria,
installare questo prodotto in locale ben ventialto.
Riciclare o smaltire il materiale di imballaggio di questo prodotto
nel pieno rispetto dell'ambiente.
7
9
Risparmio energia
Solo Cina
Questa stampante si avvale di una tecnologia avanzata di
risparmio energetico che riduce il consumo di corrente nei
periodi di inutilizzo.
Quando la stampante non riceve i dati per un periodo di
tempo prolungato, il consumo di corrente si riduce
automaticamente.
ENERGY STAR e il marchio ENERGY STAR sono marchi
registrati negli Stati Uniti.
Per ulteriori informazioni sul programma ENERGY STAR,
visitare il sito http://www.energystar.gov
I modelli certificati ENERGY STAR, sono contrassegnati con
l'etichetta ENERGY STAR. Controllare che il dispositivo sia
certificato ENERGY STAR.
5. Appendice
70
Informazioni normative
Solo per gli Stati Uniti d'America
10
Corretto smaltimento del prodotto (smaltimento
di apparecchiature elettriche ed elettroniche)
(in vigore nell'Unione Europea e in altri Paesi
europei con sistemi di raccolta differenziata)
Smaltire il materiale elettronico tramite un impianto di riciclaggio approvato.
Per trovare l'impianto di riciclaggio più vicino, visitare il sito Web
all'indirizzo:www.samsung.com/recyclingdirect oppure chiamare al numero
(877) 278 - 0799
11
Il marchio riportato sul prodotto, sugli accessori o sulla
documentazione indica che il prodotto e i relativi accessori
elettronici (quali caricabatteria, cuffia e cavo USB) non devono
essere smaltiti con altri rifiuti domestici al termine del ciclo di vita.
Per evitare eventuali danni all'ambiente o alla salute causati
dall'inopportuno smaltimento dei rifiuti, si invita l'utente a separare il
prodotto e i suddetti accessori da altri tipi di rifiuti e di riciclarli in
maniera responsabile per favorire il riutilizzo sostenibile delle risorse
materiali.
Gli utenti domestici sono invitati a contattare il rivenditore presso il
quale è stato acquistato il prodotto o l'ufficio locale preposto per tutte
le informazioni relative alla raccolta differenziata e al riciclaggio per
questo tipo di materiali.
Emissioni in radiofrequenza
Informazioni per l'utente sulle norme FCC
Questo dispositivo è conforme alla Parte 15 delle norme FCC. L'utilizzo è
soggetto alle due seguenti condizioni:
•
questo dispositivo non può provocare interferenze dannose;
•
Questo dispositivo deve accettare qualsiasi interferenza ricevuta,
comprese le interferenze che potrebbero determinarne il
funzionamento indesiderato.
Gli utenti aziendali sono invitati a contattare il proprio fornitore e
verificare i termini e le condizioni del contratto di acquisto. Questo
prodotto e i relativi accessori elettronici non devono essere smaltiti
unitamente ad altri rifiuti commerciali.
5. Appendice
71
Informazioni normative
Questa apparecchiatura è stata provata ed è risultata conforme ai limiti per
i dispositivi digitali di classe B, secondo le specifiche della Parte 15 delle
norme FCC. Questi limiti sono intesi a fornire un'adeguata protezione da
interferenze dannose in un'installazione residenziale. Questa
apparecchiatura genera, utilizza e può irradiare energia a radiofrequenza e,
se non è installata e utilizzata in conformità con le istruzioni, può provocare
interferenze dannose alle radiocomunicazioni. In ogni caso, non c'è
garanzia che tale interferenza non si verifichi in una particolare
installazione. Se questa apparecchiatura provoca interferenze con la
ricezione radiotelevisiva (per stabilirlo, è sufficiente spegnerla e
riaccenderla), l'utente è invitato a cercare di correggere l'interferenza
adottando uno o più dei seguenti rimedi:
•
Ruotare o cambiare la posizione dell'antenna ricevente.
•
Allontanare l'apparecchiatura dal ricevitore.
•
Collegare l'apparecchiatura a una presa posizionata su un circuito
diverso da quello del ricevitore.
•
Consultare il rivenditore o un tecnico radio/televisivo esperto per
ulteriori suggerimenti.
I cambiamenti o le modifiche apportate a questa apparecchiatura senza
espressa approvazione del produttore responsabile della conformità
alle norme potrebbero rendere nullo il diritto dell'utente di utilizzare
l'apparecchiatura.
Norme canadesi sulle interferenze radio
Questo dispositivo digitale rispetta i limiti della Classe B riguardanti
l'emissione di disturbi radioelettrici da parte di apparecchiature digitali,
come prescritto nella normativa sulle apparecchiature che generano
interferenze, intitolata "Apparecchiature digitali", ICES-003 della Industry
and Science Canada.
Cet appareil numérique respecte les limites de bruits radioélectriques
applicables aux appareils numériques de Classe B prescrites dans la
norme sur le matériel brouilleur: « Appareils Numériques », ICES-003
édictée par l’Industrie et Sciences Canada.
12
Stati Uniti d'America
Commissione federale per le comunicazioni
(FCC)
Emettitore intenzionale per le norme FCC Parte 15
Nel sistema della stampante possono essere presenti (incorporati)
dispositivi radio di tipo LAN a bassa potenza (dispositivi di comunicazioni
wireless in radiofrequenza (RF)), che funzionano nella banda 2,4/5 GHz.
Questa sezione è applicabile solamente se sono presenti questi dispositivi.
Per verificare la presenza di dispositivi wireless, fare riferimento all'etichetta
del sistema.
5. Appendice
72
Informazioni normative
Se un numero di identificazione FCC è riportato sull'etichetta del sistema, i
dispositivi wireless presenti nel sistema sono destinati al solo uso negli Stati
Uniti d'America.
Dichiarazione FCC per l'utilizzo di una LAN
wireless
L'FCC fornisce un'indicazione generale di una separazione di 20 cm tra il
dispositivo e il corpo, per l'utilizzo di un dispositivo wireless vicino al corpo
(escluse le estremità). Questo dispositivo deve essere utilizzato a più di 20
cm dal corpo, quando i dispositivi wireless sono accesi. L'uscita di potenza
del dispositivo o dei dispositivi wireless che potrebbero essere incorporati
nella stampante e ben al di sotto dei limiti di esposizione RF previsti dalle
norme FCC.
Questo trasmettitore non va montato o utilizzato insieme a qualsiasi altra
antenna o trasmettitore.
While installing and operating this transmitter and antenna combination
the radio frequency exposure limit of 1m W/cm2 may be exceeded at
distances close to the antenna installed. Pertanto, l'utente deve tenere
sempre una distanza minima di 20 cm dall'antenna. Questo dispositivo
non può essere installato insieme a un trasmettitore e a un'antenna
trasmittente.
13
Solo Russia
L'utilizzo di questo dispositivo è soggetto alle due seguenti condizioni: (1)
Questo dispositivo non può provocare interferenze dannose e (2) questo
dispositivo deve accettare qualsiasi interferenza ricevuta, comprese le
interferenze che potrebbero provocare il funzionamento indesiderato del
dispositivo.
I dispositivi wireless non possono essere riparati dall'utente. Non
modificarli in alcun modo. La modifica a un dispositivo wireless renderà
nulla l'autorizzazione a utilizzarlo. Contattare il produttore per
l'assistenza.
14
Solo Germania
5. Appendice
73
Informazioni normative
15
Solo Turchia
Se si taglia la spina stampata, disfarsene immediatamente. Non è
possibile ricollegare la spina perché si potrebbe ricevere una scossa
elettrica inserendola nella presa.
Avvertenza importante:
È necessario mettere a terra questo dispositivo.
16
Sostituzione della spina in dotazione (solo per il
Regno Unito)
I fili del cavo di alimentazione sono dei seguenti colori, che ne
facilitano l'identificazione:
• verde e giallo: terra
Importante
Il cavo di alimentazione del dispositivo viene fornito con una spina standard
da 13 A (BS 1363) e un fusibile da 13 A. Quando si sostituisce o si controlla
il fusibile, è necessario reinstallare il fusibile da 13 A appropriato, quindi
rimontare il coperchio del fusibile. Se il coperchio del fusibile è andato
perduto, non utilizzare la spina finché non ne viene installato un altro.
Contattare il negozio presso il quale è stato acquistato il dispositivo.
La spina da 13 A è il tipo più diffuso nel Regno Unito e dovrebbe pertanto
essere compatibile. Tuttavia, alcuni edifici (soprattutto i meno moderni) non
dispongono di normali prese di corrente da 13 A. In questo caso, è
necessario acquistare una spina di riduzione appropriata. Non rimuovere la
spina stampata.
• blu: neutro
• Marrone: fase
Se i fili del cavo di alimentazione non corrispondono ai colori indicati nella
spina, procedere come segue:
Collegare il filo verde e giallo al pin contrassegnato dalla lettera "E", dal
simbolo di sicurezza corrispondente alla "messa a terra", dai colori verde e
giallo o dal colore verde.
Collegare il filo blu al pin contrassegnato dalla lettera "N" o dal colore nero.
Collegare il filo marrone al pin contrassegnato dalla lettera "L" o dal colore
rosso.
Deve essere presente un fusibile da 13 A nella spina, nell'adattatore o nel
quadro di distribuzione.
5. Appendice
74
Informazioni normative
Certificazione EC
17
Dichiarazione di conformità (Paesi europei)
Approvazioni e certificazioni
• Con la presente, Samsung Electronics dichiara che questo
prodotto [ML-216x Series] è conforme ai requisiti
fondamentali e ad altri provvedimenti correlati della direttiva
Bassa Tensione (2006/95/CE) e della direttiva sulla
Compatibilità Elettromagnetica (2004/108/CE).
• Samsung Electronics dichiara che questo prodotto [ML216xW Series]] è conforme ai requisiti fondamentali e alle
altre clausole della direttiva R&TTE (1999/5/CE).
La dichiarazione di conformità è consultabile sul sito
www.samsung.com, andare in Supporto > download center ed
inserire il nome della stampante (MFP) per sfogliare l'EuDoC.
gennaio 1, 1995: Direttiva del Consiglio 2006/95/EC, approssimazione delle
leggi degli Stati Membri relative alle apparecchiature a bassa tensione.
gennaio 1, 1996: Direttiva del Consiglio 2004/108/EC, Ravvicinamento
delle legislazioni degli Stati membri relative alla compatibilità
elettromagnetica.
Certificazione in base alla Direttiva sulle apparecchiature radio e le
apparecchiature terminali per telecomunicazioni 1999/5/EC (FAX).
Questo prodotto Samsung è stato certificato da Samsung per una
connessione a terminale singolo paneuropea alla rete telefonica
commutata pubblica (PSTN) analogica conformemente alla Direttiva 1999/
5/EC. Il prodotto è stato progettato per funzionare con i centralini PSTN e
PBX compatibili dei Paesi europei.
Per qualsiasi problema, contattare prima il laboratorio del controllo qualità
europeo di Samsung Electronics Co., Ltd.
Il prodotto è stato testato per TBR21. Per utilizzare in modo ottimale
l'apparecchiatura terminale conforme a questo standard, l'istituto europeo
per gli standard delle telecomunicazioni (European Telecommunication
Standards Institute, ETSI) ha emanato un documento informativo (EG 201
121) che contiene note e ulteriori requisiti per garantire la compatibilità di
rete dei terminali TBR21. Questo prodotto è stato progettato ed è
pienamente conforme alle note informative applicabili contenute in questo
documento.
09 marzo 1999: Direttiva del Consiglio 1999/5/EC, riguardante le
apparecchiature radio, le apparecchiature terminali di telecomunicazione
ed il reciproco riconoscimento della loro conformità. Una dichiarazione
completa, che definisce le direttive pertinenti e gli standard di riferimento,
può essere richiesta al rappresentante di Samsung Electronics Co., Ltd.
5. Appendice
75
Informazioni normative
Informazioni sull'autorizzazione radio europea
(per i prodotti muniti di dispositivi radio
omologati dall'UE)
Nel sistema della stampante destinata a uso domestico o di ufficio possono
essere presenti (incorporati) dispositivi radio di tipo LAN a bassa potenza
(dispositivi di comunicazioni wireless in radiofrequenza (RF)), che
funzionano nella banda 2,4/5 GHz. Questa sezione è applicabile solamente
se sono presenti questi dispositivi. Per verificare la presenza di dispositivi
wireless, fare riferimento all'etichetta del sistema.
Stati europei con limitazioni d'uso:
UE
In Francia, l'intervallo di frequenza è limitato a 2454-2.483,5 MHz per i
dispositivi al di sopra della potenza di trasmissione di 10 mW come
wireless.
Paesi EEA/EFTA
Nessun limite al momento.
18
I dispositivi wireless eventualmente presenti nel
sistema sono destinati al solo utilizzo nell'Unione
Europea o nelle aree ad essa collegate se
sull'etichetta del sistema è riportato il marchio CE
con un Numero di registrazione di corpo notificato e
il simbolo di avviso.
L'uscita di potenza del dispositivo o dei dispositivi wireless, che potrebbe
essere incorporato nella stampante, è ben al di sotto dei limiti di
esposizione definiti dalla Commissione Europea nella direttiva R&TTE.
Informazioni normative di conformità
Guida wireless
Nel sistema della stampante possono essere presenti (incorporati)
dispositivi radio di tipo LAN a bassa potenza (dispositivi di comunicazioni
wireless in radiofrequenza (RF)), che funzionano nella banda 2,4/5 GHz.
Nella sezione seguente viene fornita una panoramica generale sulle
informazioni da tenere presenti per l'uso di un dispositivo wireless.
Stati europei qualificati per approvazioni wireless:
Paesi UE
5. Appendice
76
Informazioni normative
Ulteriori limitazioni, precauzioni e questioni relativi a Paesi specifici sono
elencati nelle sezioni specifiche del Paese (o sezioni di gruppi di Paesi). I
dispositivi wireless presenti nel sistema sono destinati al solo utilizzo nei
Paesi identificati dai simboli di autorizzazione radio sulla targhetta del
sistema. Se il Paese in cui viene utilizzato il dispositivo wireless non è
presente nell'elenco, rivolgersi all'ente di autorizzazione radio locale per
eventuali richieste. I dispositivi wireless sono attentamente regolamentati e
l'uso può non essere consentito.
L'uscita di potenza del dispositivo o dei dispositivi wireless che potrebbero
essere incorporati nella stampante è ben al di sotto dei limiti di esposizione
RF finora conosciuti. Poiché i dispositivi wireless (che potrebbero essere
incorporati nella stampante) emettono meno energia di quella consentita
dagli standard di sicurezza e dalle raccomandazioni in merito alla
frequenza radio, il produttore ritiene che questi dispositivi siano utilizzabili
in condizioni di sicurezza. Indipendentemente dai livelli di potenza, ridurre
al minimo il contatto del corpo umano con i dispositivi wireless durante il
funzionamento normale.
Come regola generale, una distanza di 20 cm tra il dispositivo wireless e il
corpo umano, relativamente all'utilizzo di un dispositivo wireless vicino al
corpo (escluse le estremità), è la norma. Questo dispositivo deve essere
utilizzato a più di 20 cm dal corpo, quando i dispositivi wireless sono accesi
e stanno trasmettendo.
Questo trasmettitore non va montato o utilizzato insieme a qualsiasi altra
antenna o trasmettitore.
La comunicazione wireless in radiofrequenza può interferire con
apparecchiature su aerei commerciali. Gli attuali regolamenti
dell'aviazione richiedono lo spegnimento di dispositivi wireless
durante i viaggi in aereo. IEEE 802.11 (noto come Ethernet
wireless) e dispositivi di comunicazione Bluetooth sono esempi di
dispositivi che forniscono comunicazioni wireless.
In ambienti in cui il rischio di interferenze con altri dispositivi o
servizi è o viene ritenuto dannoso, la possibilità di usare un
dispositivo wireless può essere limitata o vietata. Gli aeroporti, gli
ospedali e le atmosfere cariche di ossigeno e gas infiammabili
costituiscono alcuni esempi in cui l'utilizzo di dispositivi wireless
potrebbe essere limitato o vietato. Per ambienti in cui
l'autorizzazione all'uso di dispositivi wireless è dubbia, rivolgersi
all'autorità preposta per l'autorizzazione prima di usare o
accendere il dispositivo wireless.
Ogni paese ha diversi limitazioni sull'uso di dispositivi wireless.
Dato che il sistema è dotato di un dispositivo wireless, quando si
viaggia da un paese all'altro con il sistema, prima di qualunque
spostamento o viaggio, verificare con le autorità locali di
autorizzazione radio eventuali limitazioni all'uso di un dispositivo
wireless nel paese di destinazione.
Se il sistema ha in dotazione un dispositivo wireless incorporato al
proprio interno, non azionare tale dispositivo finché tutti i coperchi
e protezioni non sono in posizione e il sistema è completamente
assemblato.
Alcune circostanze richiedono limitazioni nei dispositivi wireless. Di seguito
sono elencati esempi di limitazioni comuni:
5. Appendice
77
Informazioni normative
I dispositivi wireless non possono essere riparati dall'utente. Non
modificarli in alcun modo. La modifica a un dispositivo wireless
renderà nulla l'autorizzazione a utilizzarlo. Contattare il produttore
per l'assistenza.
Usare solo driver approvati per il Paese in cui verrà utilizzato il
dispositivo. Vedere il kit di ripristino del sistema del produttore
oppure contattare l'assistenza tecnica per ulteriori informazioni.
19
Solo Israele
5. Appendice
78
Informazioni normative
20
Solo Cina
5. Appendice
79
Copyright
© 2011 Samsung Electronics Co., Ltd. Tutti i diritti riservati
Questa guida dell'utente viene fornita solo a scopo informativo. Tutte le informazioni qui contenute sono soggette a modifiche senza preavviso.
Samsung Electronics non è responsabile per eventuali danni, diretti o indiretti, derivanti o relativi all'utilizzo di questa Guida dell'utente.
•
Samsung e il logo Samsung sono marchi di Samsung Electronics Co., Ltd.
•
Microsoft, Windows, Windows Vista, Windows 7 e Windows Server 2008 R2 sono marchi registrati o marchi commerciali di Microsoft Corporation.
•
TrueType, LaserWriter e Macintosh sono marchi di Apple Computer, Inc.
•
Tutti gli altri marchi o nomi di prodotti sono marchi commerciali delle rispettive società od organizzazioni.
Per informazioni sulla licenza open source, fare riferimento al file "LICENSE.txt" contenuto nel CD-ROM.
REV. 1.1
5. Appendice
80
Guida utente
ML-216x Series
ML-216xW Series
AVANZATA
AVANZATA
Questa Guida fornisce informazioni relative all'installazione, alla
configurazione avanzata, al funzionamento e alla risoluzione dei problemi
all'interno degli svariati ambienti dei sistemi operativi.
Alcune funzioni potranno non essere disponibili a seconda del modello o
del Paese.
DI BASE
Questa Guida fornisce informazioni relative all'installazione, al funzionamento di base e
alla soluzione dei problemi visualizzati in Windows.
AVANZATA
Impostazione del dispositivo come
1. Installazione del software
Installazione per Macintosh
85
Reinstallazione per Macintosh
86
Installazione per Linux
87
Reinstallazione per Linux
89
2. Utilizzo di un apparecchio
connesso in rete
predefinito
149
Uso delle funzioni di stampa avanzate
150
Utilizzo di Utilità Stampa diretta
(solo Windows)
158
Uso delle funzioni memoria/disco rigido
160
Stampa da Macintosh
161
Stampa in Linux
163
Stampa da UNIX
166
4. Strumenti utili di gestione
Programmi di rete utili
91
Impostazione rete cablata
92
Samsung AnyWeb Print
169
Istallazione dei driver sulla rete
96
Easy Eco Driver
170
Configurazione IPv6
106
Descrizione di Easy Capture Manager
171
Impostazione di rete wireless
109
Utilizzo di SyncThru™ Web Service
172
Samsung MobilePrint
144
Utilizzo di Samsung Easy Printer Manager 176
Utilizzo di Stato della stampante Samsung 179
3. Funzioni speciali
Utilizzo di Smart Panel
181
Utilizzo di Unified Driver Configurator
Regolazione dell'altitudine
147
di Linux
183
Modifica delle impostazioni di stampa
predefinite
148
82
AVANZATA
5. Risoluzione dei problemi
Problemi di alimentazione della carta
187
Problemi di alimentazione e connessione
di cavi
188
Problemi di stampa
189
Problemi di qualità di stampa
193
Problemi per il sistema operativo
201
83
1. Installazione del
software
Questo capitolo fornisce istruzioni relative all'installazione del software utile ed essenziale da utilizzare in un
ambiente in cui l'apparecchio è connesso tramite cavo. Un dispositivo locale è un dispositivo collegato
direttamente al computer mediante un cavo. Se l'apparecchio è connesso in rete, saltare questa fase e passare
all'Installazione del driver dell'apparecchio connesso in rete (vedere Istallazione dei driver sulla rete96).
• Installazione per Macintosh
85
• Reinstallazione per Macintosh
86
• Installazione per Linux
87
• Reinstallazione per Linux
89
• Gli utenti con sistema operativo Windows, faranno riferimento alla “Installazione del
driver in locale” a pagina 22 per installare il driver dell'apparecchio.
• Utilizzare solamente un cavo USB che non superi 3 metri di lunghezza.
Installazione per Macintosh
1
2
3
Assicurarsi che il dispositivo sia collegato al computer e sia acceso.
4
5
6
7
8
Fare doppio clic sulla cartella MAC_Installer > icona Installer OS X.
Inserire il CD del software in dotazione nell'unità CD-ROM.
13
14
Fare doppio clic sull'icona del CD-ROM visualizzata sulla scrivania
del Macintosh.
15
Fare clic su Continua.
Per Mac OS X 10.5-10.7, aprire la cartella Applicazioni >
Preferenze di Sistema e fare clic su Stampa e Fax.
Fare clic su Aggiungi su Elenco stampanti.
•
Per Mac OS X 10.5 -10.7, fare clic sull'icona della cartella "+".
Verrà visualizzata una finestra a comparsa.
Leggere il contratto di licenza e fare clic su Continua.
Fare clic su Accetto per accettare il contratto di licenza.
16
Fare clic su Browser di default e individuare la connessione USB.
•
Quando viene visualizzato il messaggio che indica che tutte le
applicazioni sul computer verranno chiuse, fare clic su Continua.
Per Mac OS X 10.5 -10.7, fare clic su Default e trovare la
connessione USB.
Fare clic su Continua nel riquadro Opzioni personalizzabili.
Per Mac OS X 10.4, se l'opzione di selezione automatica non
funziona correttamente, selezionare Samsung in Stampa con e il
nome del dispositivo in Modello.
Fare clic su Installa. Verranno installati tutti i componenti necessari
per le operazioni del dispositivo.
•
Selezionando Personalizza, è possibile scegliere i singoli
componenti da installare.
11
12
Aprire la cartella Applicazioni > Utility > Utility Configurazione
Stampante.
•
17
9
10
Al termine dell'installazione, fare clic su Chiudi.
Il dispositivo viene visualizzato nell'Elenco stampanti e impostato
come stampante predefinita.
Immettere la password e fare clic su OK.
L'installazione del software richiede il riavvio del computer. Fare clic
su Continua installazione.
Per Mac OS X 10.5-10.7, se l'opzione di selezione automatica
non funziona correttamente, selezionare Selezionare un driver
da usare… e il nome dell'apparecchio in Stampa con.
18
Fare clic su Aggiungi.
1. Installazione del software
85
Reinstallazione per Macintosh
Se la stampante non funziona correttamente, disinstallare il driver e
reinstallarlo.
1
2
3
Assicurarsi che il dispositivo sia collegato al computer e sia acceso.
4
Fare doppio clic sulla cartella MAC_Installer > icona Uninstaller
OS X.
5
6
Immettere la password e fare clic su OK.
Inserire il CD del software in dotazione nell'unità CD-ROM.
Fare doppio clic sull'icona del CD-ROM visualizzata sulla scrivania
del Macintosh.
Al termine della disinstallazione, fare clic su OK.
Se l'apparecchio è stato già aggiunto, eliminarlo da Utility
Configurazione Stampante or Stampa e Fax.
1. Installazione del software
86
Installazione per Linux
Per installare il software della stampante è necessario scaricare i pacchetti
di software Linux dal sito Web Samsung (http://www.samsung.com/printer
> trova il prodotto > Supporto o Download).
1
Installazione di Unified Linux Driver
1
2
Assicurarsi che il dispositivo sia collegato al computer e sia acceso.
Quando viene visualizzata la finestra di dialogo Administrator
Login, digitare "root" nel campo Login e inserire la password di
sistema.
Per installare il software del dispositivo è necessario eseguire il login
come superutente (root). Se non si è un superutente, rivolgersi
all'amministratore di sistema.
7
Al termine dell'installazione, fare clic su Finish.
Per maggiore comodità, il programma di installazione ha aggiunto l'icona
Unified Driver Configurator sul desktop e il gruppo Unified Driver al menu di
sistema. In caso di difficoltà, consultare la Guida in linea, a cui è possibile
accedere dal menu di sistema oppure dalle applicazioni Windows del
pacchetto di driver, quali Unified Driver Configurator o Image Manager.
2
Installazione di Smart Panel
1
2
Assicurarsi che il dispositivo sia collegato al computer e sia acceso.
Quando viene visualizzata la finestra di dialogo Administrator Login,
digitare root nel campo Login e inserire la password di sistema.
Per installare il software del dispositivo è necessario eseguire il login
come superutente (root). Se non si è un superutente, rivolgersi
all'amministratore di sistema.
3
Dal sito Web Samsung, scaricare sul computer il pacchetto Unified
Linux Driver.
4
Fare clic con il pulsante destro del mouse sul pacchetto Unified
Linux Driver ed estrarne il contenuto.
3
Dal sito web Samsung, scaricare il pacchetto Smart Panel sul
computer.
5
6
Fare doppio clic su cdroot > autorun.
4
Fare clic con il pulsante destro del mouse sul pacchetto Smart Panel
ed estrarne il contenuto.
5
Fare doppio clic su cdroot > Linux > Smart Panel > install.sh.
Quando viene visualizzata la schermata iniziale, fare clic su Next.
1. Installazione del software
87
Installazione per Linux
3
Installazione di Printer Settings Utility
1
2
Assicurarsi che il dispositivo sia collegato al computer e sia acceso.
Quando viene visualizzata la finestra di dialogo Administrator
Login, digitare "root" nel campo Login e inserire la password di
sistema.
Per installare il software del dispositivo è necessario eseguire il login
come superutente (root). Se non si è un superutente, rivolgersi
all'amministratore di sistema.
3
Scaricare sul computer il pacchetto Printer Settings Utility dal sito
Web di Samsung.
4
Fare clic con il pulsante destro del mouse sul pacchetto Printer
Settings Utility ed estrarne il contenuto.
5
Fare doppio clic su cdroot > Linux > psu > install.sh.
1. Installazione del software
88
Reinstallazione per Linux
Se la stampante non funziona correttamente, disinstallare il driver e
reinstallarlo.
1
2
Assicurarsi che il dispositivo sia collegato al computer e sia acceso.
Quando viene visualizzata la finestra di dialogo Administrator
Login, digitare "root" nel campo Login e inserire la password di
sistema.
Per disinstallare il driver della stampante è necessario eseguire il
login come superutente (root). Se non si è un superutente, rivolgersi
all'amministratore di sistema.
3
Fare clic sull'icona nella parte inferiore del desktop. Quando viene
visualizzata la schermata Terminal, digitare quanto segue:
[root@localhost root]#cd /opt/Samsung/mfp/uninstall/
[root@localhost uninstall]#./uninstall.sh
4
5
6
Fare clic su Uninstall.
Fare clic su Next.
Fare clic su Finish.
1. Installazione del software
89
2. Utilizzo di un
apparecchio connesso
in rete
In questo capitolo vengono fornite istruzioni dettagliate per impostare l'apparecchio con collegamento in rete e il
software correlato.
• Programmi di rete utili
91
• Impostazione rete cablata
92
• Istallazione dei driver sulla rete
96
• Configurazione IPv6
106
• Impostazione di rete wireless
109
• Samsung MobilePrint
144
I dispositivi e le funzioni opzionali supportati possono variare a seconda del modello
(vedere “Funzioni per modello” a pagina 6).
Programmi di rete utili
Sono disponibili diversi programmi per eseguire facilmente le impostazioni
di rete nell'ambiente di rete. In particolare, l'amministratore di rete potrà
gestire diversi dispositivi sulla rete.
• Prima di usare i seguenti programmi, impostare l'indirizzo IP.
• Alcune funzioni e articoli opzionali potranno non essere disponibili a
seconda dei modelli e Paesi (vedere “Funzioni per modello” a pagina 6).
2
SyncThru™ Web Admin Service
Soluzione di gestione del dispositivo basata su Web per amministratori di
rete. SyncThru™ Web Admin Service consente di gestire efficacemente le
stampanti di rete e di controllarle da postazioni remote, risolvendo i
problemi ad esse collegati da un qualsiasi sito con accesso alla intranet
aziendale.
•
Scaricare il programma da http://solution.samsungprinter.com.
1
SyncThru™ Web Service
3
SetIP
Il server Web incorporato nell'apparecchio di rete, consente di svolgere le
seguenti operazioni (vedere “Utilizzo di SyncThru™ Web Service” a pagina
108):
•
Controllare le informazioni e lo stato dei materiali di consumo.
Questo programma di utilità consente di selezionare un'interfaccia di rete e
configurare manualmente gli indirizzi IP per l'utilizzo con il protocollo TCP/
IP.
•
Personalizzare le impostazioni della stampante.
•
Vedere “Impostazione IPv4 tramite SetIP (Windows)” a pagina 93.
•
Impostare l'opzione di notifica tramite e-mail. Quando si imposta questa
opzione, lo stato dell'apparecchio (problema con la cartuccia del toner
o errore della macchina) sarà inviato automaticamente a una persona
tramite e-mail.
•
Vedere “Impostazione IPv4 tramite SetIP (Macintosh)” a pagina 94.
•
Vedere “Impostazione IPv4 tramite SetIP (Linux)” a pagina 94.
•
configurare i parametri di rete necessari per la connessione del
dispositivo ai diversi ambienti di rete;
• I dispositivi che non supportano l'interfaccia di rete non potranno
utilizzare questa funzione (vedere “Vista posteriore” a pagina 18).
• L'TCP/IPv6 non è supportato da questo programma.
2. Utilizzo di un apparecchio connesso in rete
91
Impostazione rete cablata
Per utilizzare il dispositivo in rete è necessario impostare i protocolli di rete.
È possibile utilizzare la rete dopo aver collegato il cavo di rete ad una porta
corrispondente sul dispositivo.
•
•
Per modelli che non dispongono di display sul pannello di controllo,
utilizzare il SyncThru™ Web Service o il programma SetIP.
-
Vedere “Utilizzo di SyncThru™ Web Service” a pagina 172.
-
Vedere “Impostazione dell'indirizzo IP” a pagina 92.
•
I dispositivi senza pulsante
pulsante (WPS)
(Annulla o Stop/Cancella): Premere il
) sul pannello di controllo per più di dieci secondi.
Con il Rapporto di configurazione della rete è possibile trovare l'indirizzo
MAC e l'indirizzo IP del dispositivo.
Ad esempio:
•
indirizzo MAC: 00:15:99:41:A2:78
•
indirizzo IP: 165.254.192.192
Per i modelli che dispongono di display sul pannello di controllo,
configurare le impostazioni di rete premendo il pulsante
(Menu) >
Rete sul pannello di controllo.
5
Impostazione dell'indirizzo IP
4
Stampa del rapporto di configurazione della rete
Dal pannello di controllo del dispositivo è possibile stampare un Rapporto
di configurazione della rete con le impostazioni di rete correnti del
dispositivo. Tale operazione agevola l'impostazione di una rete.
•
L'apparecchio è dotato di display: Premere il pulsante
(Menu) sul
pannello di controllo e selezionare Rete > Conf. rete (Configurazione
di rete)> Sì.
•
L'apparecchio non dispone di display: Tenere premuto il pulsante
(Annulla o Stop/Cancella) per più di cinque secondi sul pannello di
controllo.
• I dispositivi che non supportano l'interfaccia di rete non potranno
utilizzare questa funzione (vedere “Vista posteriore” a pagina 18)
• L'TCP/IPv6 non è supportato da questo programma.
Per prima cosa, è necessario impostare l'indirizzo IP per la stampa e la
gestione in rete. Nella maggior parte dei casi, il nuovo indirizzo IP verrà
assegnato automaticamente da un server DHCP (Dynamic Host
Configuration Protocol Server) collegato alla rete.
2. Utilizzo di un apparecchio connesso in rete
92
Impostazione rete cablata
Impostazione IPv4 tramite SetIP (Windows)
7
Prima di utilizzare il programma SetIP, disattivare il firewall da Pannello di
controllo > Centro sicurezza > Firewall Windows.
1
Installare il programma dal CD-ROM in dotazione e fare doppio clic
su Application > SetIP > Setup.exe.
2
3
4
5
Seguire le istruzioni presentate dalla finestra di installazione.
6
Fare clic sull'
icona (terza da sinistra) nella finestra SetIP per
visualizzare la finestra di configurazione TCP/IP.
Immettere i nuovi dati del dispositivo nella finestra di configurazione
come segue. In una intranet aziendale, potra essere necessario
chiedere tali informazioni a un responsabile della rete prima di
procedere.
Collegare il dispositivo alla rete con un cavo di rete.
Accendere il dispositivo.
Da menu Avvio di Windows, selezionare Tutti i programmi >
Samsung Printers > SetIP > SetIP.
Trovare l'indirizzo MAC della macchina nel Rapporto configurazione
rete (vedere “Stampa del rapporto di configurazione della rete” a
pagina 92) e immetterlo senza i due punti. Ad esempio,
00:15:99:29:51:A8 diventa 0015992951A8.
8
Fare clic su Applica, quindi su OK. Il dispositivo stamperà
automaticamente il Rapporto di configurazione di rete. Verificare
che tutte le impostazioni siano corrette.
2. Utilizzo di un apparecchio connesso in rete
93
Impostazione rete cablata
Impostazione IPv4 tramite SetIP (Macintosh)
Trovare l'indirizzo MAC della macchina nel Rapporto configurazione
rete (vedere “Stampa del rapporto di configurazione della rete” a
pagina 92) e immetterlo senza i due punti. Ad esempio,
00:15:99:29:51:A8 diventa 0015992951A8.
Prima di utilizzare il programma SetIP, disattivare il firewall da Preferenze
di sistema > Sicurezza > Firewall.
Le seguenti istruzioni variano da modello a modello.
1
2
3
4
5
Collegare il dispositivo alla rete con un cavo di rete.
Inserire il CD-ROM di installazione e aprire la finestra del disco, poi
selezionare MAC_Installer > MAC_Printer > SetIP >
SetIPapplet.html.
Fare doppio clic sul file e Safari si aprirà automaticamente, quindi
selezionare Autorizza. Il browser aprirà la pagina SetIPapplet.html
in cui vengono visualizzati il nome della stampante e le informazioni
sull'indirizzo IP.
Fare clic sull'
icona (terza da sinistra) nella finestra SetIP per
visualizzare la finestra di configurazione TCP/IP.
Immettere le nuove informazioni del dell'apparecchio nella finestra di
configurazione. In una intranet aziendale, potra essere necessario
chiedere tali informazioni a un responsabile della rete prima di
procedere.
6
7
Selezionare Applica, quindi OK e ancora OK.
Uscire da Safari.
Impostazione IPv4 tramite SetIP (Linux)
Prima di utilizzare il programma SetIP, disattivare il firewall da System
Preferences o Administrator.
Le seguenti istruzioni potranno variare in base al modello o ai sistemi
operativi.
1
2
3
Aprire /opt/Samsung/mfp/share/utils/.
Fare doppio clic sul file SetIPApplet.html.
Fare clic per aprire la finestra di configurazione TCP/IP.
2. Utilizzo di un apparecchio connesso in rete
94
Impostazione rete cablata
4
Immettere le nuove informazioni del dell'apparecchio nella finestra di
configurazione. In una intranet aziendale, potra essere necessario
chiedere tali informazioni a un responsabile della rete prima di
procedere.
Trovare l'indirizzo MAC della macchina nel Rapporto configurazione
rete (vedere “Stampa del rapporto di configurazione della rete” a
pagina 92) e immetterlo senza i due punti. Ad esempio,
00:15:99:29:51:A8 diventa 0015992951A8.
5
Il dispositivo stamperà automaticamente il Rapporto di
configurazione di rete.
2. Utilizzo di un apparecchio connesso in rete
95
Istallazione dei driver sulla rete
• I dispositivi che non supportano l'interfaccia di rete non potranno
utilizzare questa funzione (vedere “Vista posteriore” a pagina 18).
3
Selezionare Installa ora.
• Alcune funzioni e articoli opzionali potranno non essere disponibili a
seconda dei modelli e paesi (vedere “Funzioni per modello” a pagina 6).
6
Windows
1
Assicurarsi che il dispositivo sia collegato alla rete e acceso. Inoltre,
è necessario aver impostato l'indirizzo IP dell'apparecchio (vedere
“Impostazione dell'indirizzo IP” a pagina 92).
Se appare "Installazione guidata nuovo hardware" durante la
procedura di installazione, fare clic su Annulla per chiudere la finestra.
2
Installazione personalizzata consente di selezionare il collegamento
della macchina e scegliere i singoli componenti da installare. Seguire le
istruzioni sulla finestra.
Inserire il CD del software in dotazione nell'unità CD-ROM.
Il CD del software solitamente viene eseguito automaticamente con
visualizzazione di una finestra di installazione.
4
Leggere il Contratto di licenza e selezionare Accetto i termini del
contratto di licenza Fare quindi clic su Avanti.
Il programma cerca il dispositivo.
2. Utilizzo di un apparecchio connesso in rete
96
Istallazione dei driver sulla rete
Parametri della riga di comando
Se l'apparecchio non è presente nella rete, viene visualizzato un
messaggio di errore. Selezionare l'opzione desiderata e fare clic su
Avanti.
5
La tabella seguente mostra i comandi che si possono utilizzare nella
finestra di comando.
Le seguenti righe di comando sono efficaci e funzionanti quando il
comando viene usato con /s o /S. Tuttavia /h, /H o /? sono comandi
eccezionali che possono essere azionati da soli.
I dispositivi di cui viene effettuata la ricerca verranno visualizzati
sullo schermo. Selezionare il dispositivo da usare e fare clic su OK.
Se il driver ha effettuato una ricerca di un solo dispositivo, viene
visualizzata la finestra di conferma.
Riga di comando
/s o/S
6
Seguire le istruzioni presentate dalla finestra di installazione.
Modalità installazione silent
Definizione
Avvia l'installazione
silent.
Descrizione
Installa i driver del
dispositivo senza
visualizzare messaggi
dell'UI o chiedere
l'intervento dell'utente.
La modalità di installazione silent è un metodo di installazione che non
necessita dell'intervento dell'utente. Una volta avviata l'installazione, il
driver del dispositivo e il software vengono installati automaticamente sul
computer. È possibile avviare l'installazione silent immettendo /s o /S nella
finestra di comando.
2. Utilizzo di un apparecchio connesso in rete
97
Istallazione dei driver sulla rete
Riga di comando
/p"<nome porta>" o/
P"<nome porta>"
Definizione
Specifica la porta della
stampante.
La Porta di rete
verrà creata con
l'ausilio del
monitor della
porta TCP/IP
standard. Per la
porta locale, è
necessario che
questa porta sia
presente sul
sistema prima di
essere
specificata dal
comando.
Descrizione
È possibile specificare il
nome della porta della
stampante come indirizzo
IP, nome host, nome porta
locale USB o nome porta
IEEE1284.
Ad esempio
• /p"xxx.xxx.xxx.xxx"
dove, "xxx.xxx.xxx.xxx"
indica l'indirizzo IP per la
stampante di rete. /
p"USB001", /P"LPT1:", /
p"nomehost"
Riga di comando
/a"<perc_dest>" o/
A"<perc_dest>"
Definizione
Specifica il percorso di
destinazione per
l'installazione.
Il percorso di
destinazione
deve essere un
percorso
completamente
valido.
Descrizione
Poiché i driver del
dispositivo devono essere
installati nella posizione
specifica del sistema
operativo, questo comando
si applica solo al software
dell'applicazione.
• Quando si installa il
driver in modo silent in
lingua coreana, digitare
Setup.exe /s /
L"0x0012”.
2. Utilizzo di un apparecchio connesso in rete
98
Istallazione dei driver sulla rete
Riga di comando
/i"<nome script>" o/
I"<nome script>"
Definizione
Specifica lo script di
installazione
personalizzato per il
funzionamento
personalizzato.
Il nome dello
script deve
essere un nome
completamente
valido.
/n"<Nome
stampante>" o/
N"<Nome
stampante>"
Specifica il nome della
stampante. L'istanza
della stampante dovrà
essere creata come
nome della stampante
specificata.
Descrizione
Lo script personalizzato
può essere assegnato per
l'installazione silent
personalizzata. È possibile
creare o modificare tale file
dello script tramite l'utility
fornita di
personalizzazione del
programma di installazione
oppure tramite un editor di
testo.
Nota: questo script
personalizzato ha priorità
sull'impostazione
predefinita del programma
di installazione nel
pacchetto di impostazione
ma non ha priorità sui
parametri della riga di
comando.
Con questo parametro è
possibile aggiungere
istanze della stampante
come desiderato.
Riga di comando
Definizione
Descrizione
/nd o/ND
Comanda di non
impostare il driver
installato come driver
del dispositivo
predefinito.
Indica che il driver del
dispositivo installato non
sarà il driver del dispositivo
predefinito sul sistema se
vi sono più driver della
stampante installati. Se sul
sistema non è presente
alcun driver del dispositivo
installato, questa opzione
non verrà applicata poiché
il sistema operativo di
Windows imposterà il
driver della stampante
installata come driver del
dispositivo predefinito.
/x o/X
Utilizza i file del driver
del dispositivo esistente
per creare l'istanza della
stampante se è già
installata.
Questo comando consente
di installare l'istanza di una
stampante che utilizza i file
del driver della stampante
utilizzata senza installare
un driver aggiuntivo.
2. Utilizzo di un apparecchio connesso in rete
99
Istallazione dei driver sulla rete
Riga di comando
/up"<nome
stampante>" o/
UP"<nome
stampante>"
/d o/D
/v"<nome
condivisione>" o/
V"<nome
condivisione>"
/o o /O
Definizione
Rimuove solo l'istanza
della stampante
specificata e non i file
del driver.
Descrizione
Riga di comando
Questo comando consente
di rimuovere dal sistema
solo l'istanza della
stampante specificata
senza influire sugli altri
driver della stampante. I file
dei driver della stampante
non verranno rimossi dal
sistema.
Disinstalla tutti i driver e
le applicazioni del
dispositivo dal sistema.
Questo comando rimuove
tutti i driver installati del
dispositivo e le applicazioni
dal sistema.
Condivide il dispositivo
installato e aggiunge
altri driver della
piattaforma disponibili
per Point e Print.
Installa sul sistema tutti i
driver del dispositivo della
piattaforma OS Windows
supportata e lo condivide
con il <nome condivisione>
specificato per "point and
print".
Apre la cartella
Stampanti e fax dopo
l'installazione.
Questo comando aprirà la
cartella Stampanti e fax
dopo l'installazione silent.
Definizione
/f"<nome file log>" o/ Specifica il nome del file
F"<nome file log>"
log. Il file log predefinito
viene creato nel cartella
temporanea del sistema
se non diversamente
specificato.
/h, /H o /?
Descrizione
Verrà creato un file log in
una cartella specificata.
Mostra l'utilizzo della
riga di comando.
7
Macintosh
1
2
3
Assicurarsi che il dispositivo sia collegato alla rete e sia acceso.
4
5
6
7
Fare doppio clic sulla cartella MAC_Installer > icona Installer OS X.
Inserire il CD del software in dotazione nell'unità CD-ROM.
Fare doppio clic sull'icona del CD-ROM visualizzata sulla scrivania
del Macintosh.
Fare clic su Continua.
Leggere l'accordo di licenza e fare clic su Continua.
Fare clic su Accetto per accettare l'accordo di licenza.
2. Utilizzo di un apparecchio connesso in rete
100
Istallazione dei driver sulla rete
8
9
Quando viene visualizzato l'avviso che tutte le applicazioni verranno
chiuse, fare clic su Continua.
15
•
Fare clic su Continua nel riquadro Opzioni personalizzabili.
16
Se non è ancora stato impostato l'indirizzo IP, fare clic su Imposta
indirizzo IP e consultare “Impostazione IPv4 tramite SetIP (Macintosh)”
a pagina 94. Se si desidera eseguire l'impostazione wireless,
consultare “Impostazione tramite Macintosh” a pagina 126.
10
Fare clic su Aggiungi su Elenco stampanti.
11
12
Immettere la password e fare clic su OK.
13
14
Al termine dell'installazione, fare clic su Chiudi.
•
Per Mac OS X 10.5-10.7, aprire la cartella Applicazioni >
Preferenze di Sistema e fare clic su Stampa e Fax.
Selezionare HP Jetdirect - Socket in Protocollo.
18
19
Immettere l'indirizzo IP del dispositivo nel campo Indirizzo.
20
Per Mac OS X 10.4, se l'opzione di selezione automatica non
funziona correttamente, selezionare Samsung in Stampa con e il
nome del dispositivo in Modello.
L'installazione del software richiede il riavvio del computer. Fare clic
su Continua installazione.
Aprire la cartella Applicazioni > Utility > Utility Configurazione
Stampante.
Per Mac OS X 10.5-10.7, fare clic su IP.
Durante la stampa di un documento contenente più pagine, le
prestazioni di stampa possono essere migliorate scegliendo Socket
per l'opzione Tipo di Stampante.
Fare clic su Installa. Verranno installati tutti i componenti necessari
per le operazioni del dispositivo.
Selezionando Personalizza, è possibile scegliere i singoli
componenti da installare.
Per Mac OS X 10.4, fare clic su Stampante IP.
•
17
Per Mac OS X 10.5-10.7, fare clic sull'icona "+". Viene
visualizzata una finestra.
Immettere il nome della coda nel campo Coda. Se non si riesce a
stabilire il nome della coda per il server del dispositivo, provare a
usare la coda predefinita.
•
Per Mac OS X 10.5-10.7, se l'opzione di selezione automatica
non funziona correttamente, scegliere Seleziona software
stampante e il nome dell'apparecchio in Stampa con.
2. Utilizzo di un apparecchio connesso in rete
101
Istallazione dei driver sulla rete
21
Fare clic su Aggiungi.
L'apparecchio viene visualizzato in Elenco stampanti e impostato
come stampante predefinita.
8
Linux
Per installare il software della stampante è necessario scaricare i pacchetti
di software Linux dal sito Web Samsung (www.samsung.com > trova il
prodotto > Supporto o Download).
3
4
5
Estrarre il file UnifiedLinuxDriver.tar.gz e aprire la nuova directory.
6
Viene visualizzata la finestra della procedura guidata Add printer.
Fare clic su Next.
7
8
Selezionare Network printer e fare clic sul pulsante Search.
Fare doppio clic sulla cartella Linux > icona install.sh.
Viene visualizzata la finestra del programma di installazione
Samsung. Fare clic su Continue.
L'indirizzo IP dell'apparecchio e il nome modello vengono
visualizzati nel campo di elenco.
Per installare altri software:
• Vedere “Installazione di Smart Panel” a pagina 87.
• Vedere “Installazione di Printer Settings Utility” a pagina 88.
Installare il driver Linux e aggiungere la
stampante di rete
1
2
Assicurarsi che il dispositivo sia collegato alla rete e sia acceso.
Inoltre, è necessario che l'indirizzo IP del dispositivo sia stato
impostato.
Scaricare il pacchetto Unified Linux Driver dal sito Web Samsung.
9
10
11
12
Selezionare il dispositivo in uso e fare clic su Next.
Inserire la descrizione della stampante, quindi Next.
Dopo aver aggiunto l'apparecchio, fare clic su Finish.
Al termine dell'installazione, fare clic su Finish.
Aggiunta della stampante di rete
1
2
Fare doppio clic sul Unified Driver Configurator.
Fare clic su Add Printer.
2. Utilizzo di un apparecchio connesso in rete
102
Istallazione dei driver sulla rete
3
4
5
Viene visualizzata la finestra Add printer wizard. Fare clic su Next.
6
7
8
Selezionare il dispositivo in uso e fare clic su Next.
Selezionare Network printer e fare clic sul pulsante Search.
Vengono visualizzati l'indirizzo IP della stampante e il nome del
modello.
Installazione del package del driver stampante
UNIX
La procedura di installazione è comune per tutte le varianti del sistema
operativo UNIX menzionate.
1
Dal sito Web Samsung, scaricare ed aprire il pacchetto UNIX Printer
Driver sul proprio computer.
2
Acquisizione dei privilegi principali.
Inserire la descrizione della stampante, quindi fare clic su Next.
Dopo aver aggiunto l'apparecchio, fare clic su Finish.
“su -”
3
9
UNIX
Vedere la guida dell'amministratore del sistema operativo UNIX per
dettagli.
• Accertarsi che l'apparecchio supporti il sistema operativo UNIX
prima di installare il driver per la stampante UNIX (vedere “Funzioni
per modello” a pagina 6)
• I comandi sono contrassegnati da “”, quando vengono digitati, non
inserire le “”.
Copiare l'archivio adeguato del driver nel computer UNIX di
destinazione.
4
Aprire il package del driver stampante UNIX.
Ad esempio, su IBM AIX utilizzare i seguenti comandi.
“gzip -d < inserire il nome del package | tar xf -”
Per utilizzare il driver della stampante UNIX, è necessario installare prima
il pacchetto del driver stampante UNIX, quindi impostare la stampante. Il
pacchetto dei driver della stampante UNIX può essere scaricato dal sito
Web Samsung (www.samsung.com/printer > trova il prodotto > Supporto o
Download).
5
Selezionare la directory in cui sono stati decompressi i file.
2. Utilizzo di un apparecchio connesso in rete
103
Istallazione dei driver sulla rete
6
Lanciare lo script install.
“./install”
Disinstallazione del package del driver della
stampante
install è il file dello script del programma di installazione usato per
installare/disinstallare il package del driver stampante UNIX.
L'utility va usata per cancellare la stampante installata nel sistema.
Usare il comando "chmod 755 install" per dare i permessi allo script
del programma di installazione.
7
Eseguire il comando ". /install –c" per verificare i risultati di
installazione.
8
Eseguire "installprinter" dalla riga di comando. Apparirà la finestra
Add Printer Wizard. Impostare la stampante in questa finestra
conformemente alle seguenti procedure.
In alcuni sistemi operativi UNIX, ad esempio Solaris 10, le stampanti
appena aggiunte potranno non essere attivate e/o potranno non
accettare lavori. In questo caso lanciare i seguenti due comandi sul
Terminal principale:
a Lanciare il comando "uninstallprinter" dal Terminal.
Si aprirà la finestra Uninstall Printer Wizard.
Le stampanti installate sono elencate nella casella di riepilogo a
discesa.
b Selezionare la stampante da eliminare.
c Fare clic su Delete per cancellare la stampante dal sistema.
d Eseguire il comando ". /install –d" per disinstallare l'intero package.
e Per verificare i risultati della disinstallazione, eseguire il comando ".
/install –c".
Per reinstallarla, usare il comando ". /install" per reinstallare i binaries.
Impostazione della stampante
“accept <printer_name>”
“enable <printer_name>"
Per aggiungere la stampante al sistema UNIX, eseguire "installprinter" dalla
riga di comando. Ciò farà apparire la finestra della procedura guidata Add
Printer. Impostare la stampante in questa finestra conformemente alla
seguente procedura:
1
2
Digitare il nome della stampante.
Dall'elenco dei modelli selezionare la stampante adeguata.
2. Utilizzo di un apparecchio connesso in rete
104
Istallazione dei driver sulla rete
3
Nel campo Type inserire la descrizione corrispondente al tipo di
stampante. Questa impostazione è opzionale.
4
Specificare la descrizione della stampante nel campo Description.
Questa impostazione è opzionale.
5
6
Specificare l'ubicazione stampante nel campo Location.
7
Queue type mostra il collegamento come lpd o jetdirect nella
casella corrispondente. Inoltre, il tipo usb è disponibile nel sistema
operativo Sun Solaris.
Digitare l'indirizzo IP o nome DNS della stampante nella casella
Device per stampanti collegate in rete. Su IBM AIX con jetdirect
Queue type è possibile solo il nome DNS, l'indirizzo IP numerico
non è consentito.
8
9
10
Selezionare Copies per impostare il numero di copie.
11
Selezionare l'opzione Make Default per impostare questa
stampante come predefinita.
12
Per aggiungere la stampante, scegliere OK.
Selezionare l'opzione Collate per ricevere lo copie già ordinate.
Selezionare l'opzione Reverse Order per ricevere le copie in ordine
inverso.
2. Utilizzo di un apparecchio connesso in rete
105
Configurazione IPv6
IPv6 è supportato correttamente solo in Windows Vista o successivo.
6
Fare clic su Aggiungi stampante locale nella finestra Aggiungi
stampante.
7
Verrà visualizzata la finestra Installazione guidata stampante.
Seguire le istruzioni visualizzate nella finestra.
Se la rete IPv6 non funziona, ripristinare le impostazioni predefinite di
rete e riprovare tramite Azzera impost.
Se il dispositivo non funziona nell'ambiente di rete, attivare IPv6. Fare
riferimento alla sezione successiva.
Nell'ambiente di rete IPv6, attenersi alla procedura seguente per utilizzare
l'indirizzo IPv6.
Attivazione IPv6
10
Dal pannello di controllo
1
2
3
4
5
Collegare il dispositivo alla rete con un cavo di rete.
Accendere il dispositivo.
Stampare un Rapporto configurazione rete che controllerà gli
indirizzi IPv6 (vedere “Stampa del rapporto di configurazione della
rete” a pagina 92).
1
2
3
4
5
Premere il pulsante
(Menu) sul pannello di controllo.
Premere Rete > TCP/IP (IPv6) > Attiv IPv6.
Selezionare Attivato e premere OK.
Spegnere e riaccendere il dispositivo.
Reinstallare il driver della stampante.
Selezionare Avvio > Pannello di controllo > Stampanti e fax.
Fare clic su Aggiungi una stampante nel riquadro sinistro della
finestra Stampanti e fax.
2. Utilizzo di un apparecchio connesso in rete
106
Configurazione IPv6
Impostazione degli indirizzi IPv6
3
L'apparecchio supporta i seguenti indirizzi IPv6 per la stampa e la gestione
in rete.
•
•
Link-local Address: indirizzo IPv6 locale autoconfigurato (l'indirizzo
inizia con FE80).
Stateless Address: indirizzo IPv6 configurato automaticamente da un
router di rete.
•
Stateful Address: indirizzo IPv6 configurato da un server DHCPv6.
•
Manual Address: indirizzo IPv6 configurato in modo manuale da un
utente.
1
2
Premere il pulsante
Indir DHCPv6: usare sempre l'indirizzo DHCPv6
indipendentemente dalla richiesta del router.
•
DHCPv6 disatt: mai usare l'indirizzo DHCPv6
indipendentemente dalla richiesta del router.
•
Router: usare DHCPv6 solo se richiesto da un router.
Da SyncThru™ Web Service
Per modelli che non dispongono di display sul pannello di controllo, è
necessario accedere prima a SyncThru™ Web Service mediante
l'indirizzo IPv4 e attenersi alla procedura seguente per utilizzare IPv6.
1
Avviare un browser Web, come Internet Explorer, da Windows.
Immettere l'indirizzo IP del dispositivo (http://xxx.xxx.xxx.xxx) nel
campo dell'indirizzo e premere il tasto Invio o fare clic su Vai.
2
Se è la prima volta che si esegue il login a SyncThru™ Web
Service, è necessario accedere come amministratore. Immettere
l'ID e la password seguenti.
(Menu) sul pannello di controllo.
Premere Rete > TCP/IP (IPv6) > Config DHCPv6.
•
11
Configurazione dell'indirizzo DHCPv6 (con
memorizzazione dello stato)
Se sulla rete è presente un server DHCPv6, è possibile impostare una delle
seguenti opzioni per la configurazione predefinita dell'host dinamico:
Premere OK per selezionare il valore necessario desiderato.
•
ID: admin
•
Password: sec00000
2. Utilizzo di un apparecchio connesso in rete
107
Configurazione IPv6
3
Quando viene visualizzata la finestra SyncThru™ Web Service,
spostare il cursore del mouse su Impostazioni sulla barra dei menu
in alto, quindi fare clic su Impostazioni di rete.
4
5
6
Fare clic su TCP/IPv6 nel riquadro sinistro del sito Web.
7
Immettere il resto dell'indirizzo (ad es.: 3FFE:10:88:194::AAAA. "A"
è il numero esadecimale da 0 a 9, da A a F).
8
9
Scegliere la confugurazione DHCPv6.
3
Immettere gli indirizzi IPv6 (es.: http://
[FE80::215:99FF:FE66:7701]).
L'indirizzo deve essere racchiuso tra parentesi "[ ]".
Selezionare la casella di controllo Protocollo IPv6 per attivare IPv6.
Selezionare la casella di controllo Manuale Indirizzo. Dopodiché,
viene attivata la casella di testo Indirizzo/Prefisso.
Fare clic sul pulsante Applica.
Utilizzo di SyncThru™ Web Service
1
Avviare un browser Web, ad esempio Internet Explorer, che supporti
l'indirizzo IPv6 come URL.
2
Selezionare uno degli indirizzi IPv6 (Link-local Address, Stateless
Address, Stateful Address, Manual Address) da Rapporto di
configurazione della rete (vedere “Stampa del rapporto di
configurazione della rete” a pagina 92).
2. Utilizzo di un apparecchio connesso in rete
108
Impostazione di rete wireless
• Accertarsi che l'apparecchio supporti una rete wireless. A seconda
del modello la rete wireless potrebbe non essere disponibile (vedere
“Funzioni per modello” a pagina 6).
• Se la rete IPv6 non funziona, ripristinare le impostazioni predefinite
di rete e riprovare tramite Azzera impost.
Nome della rete wireless e chiave di rete
Le reti wireless necessitano di una sicurezza maggiore per cui, alla prima
impostazione di un punto di accesso, vengono creati un nome di rete
(SSID), il tipo di sicurezza usato e una chiave di rete. Richiedere
all'amministratore di rete queste informazioni prima di procedere con
l'installazione del dispositivo.
12
Informazioni preliminari
Descrizione del tipo di rete
Normalmente è possibile disporre di una sola connessione per volta fra il
computer e il dispositivo.
Modalità Infrastruttura
Questo è un ambiente generalmente usato per abitazioni
e SOHO (Small Office/ Home Office). Questa modalità
utilizza un punto di accesso per comunicare con il
dispositivo wireless.
modalità Ad-Hoc
Questa modalità non utilizza un punto di accesso. Il
computer wireless e il sistema wireless comunicano
direttamente.
2. Utilizzo di un apparecchio connesso in rete
109
Impostazione di rete wireless
13
Introduzione ai metodi di impostazione wireless
È possibile specificare le impostazioni wireless dal dispositivo o dal computer. Scegliere il metodo desiderato nella tabella seguente.
Alcuni tipi di installazione della rete wireless potranno non essere disponibili a seconda del modello e del paese.
Metodo di installazione
Dal pannello di controllo della
macchina
Metodo di connessione
Utilizzo del WPS (consigliato)
Descrizione e riferimenti
• Vedere “Apparecchi dotati di display” a pagina 113.
• Vedere “Apparecchi senza display” a pagina 114.
(
)
Utilizzo del pulsante Menu
(
• Vedere “Utilizzo del pulsante Menu” a pagina 115.
)
2. Utilizzo di un apparecchio connesso in rete
110
Impostazione di rete wireless
Metodo di installazione
Dal computer
Metodo di connessione
Punto di accesso tramite cavo USB (consigliato) • Utenti Windows, vedere “Punto di accesso tramite cavo USB” a
pagina 116.
(
)
• Utenti Macintosh, vedere “Punto di accesso tramite cavo USB” a
pagina 126.
Punto di accesso tramite pulsante WPS (senza
collegamento del cavo USB)
• Utenti Windows, vedere “Punto di accesso tramite pulsante WPS
(senza collegamento del cavo USB)” a pagina 121.
(
• Utenti Macintosh, vedere “Impostazione del punto di accesso con il
pulsante WPS” a pagina 131.
,
)
Ad hoc tramite cavo USB
(
Altri metodi di installazione
Descrizione e riferimenti
)
• Utenti Windows, vedere “Ad hoc tramite cavo USB” a pagina 123.
• Utenti Macintosh, vedere “Ad hoc tramite cavo USB” a pagina 133.
Utilizzo di un cavo di rete
• Vedere “Utilizzo di un cavo di rete” a pagina 135.
Impostazione di Wi-Fi Direct per stampa mobile
• Vedere “Impostazione di Wi-Fi Direct” a pagina 139.
Se si riscontrano problemi durante l'impostazione o l'installazione dei driver, fare riferimento al capitolo dedicato alla risoluzione dei problemi (vedere
“Risoluzione dei problemi” a pagina 140).
2. Utilizzo di un apparecchio connesso in rete
111
Impostazione di rete wireless
Scelta del tipo
14
Utilizzo del pulsante WPS
Esistono due metodi disponibili per connettere l'apparecchio a una rete
Se l'apparecchio e il punto di accesso (o router wireless) supportano WPS
(Wi-Fi Protected Setup™), è possibile configurare facilmente la rete
wireless premendo il pulsante
utilizzare un computer.
(WPS) sul pannello di controllo senza
• Se si desidera utilizzare la rete wireless in modalità Infrastruttura,
assicurarsi che il cavo di rete sia scollegato dal dispositivo. L'utilizzo
del pulsante WPS (PBC) o l'immissione del PIN dal computer per
connettersi al punto di accesso varia a seconda del punto di accesso
(o router wireless) che viene utilizzato. Per informazioni sul punto di
accesso (o sul router wireless), consultare la relativa guida dell'utente.
• Quando si usa il pulsante WPS per impostare la rete wireless, le
impostazioni sulla sicurezza potrebbero cambiare. Per impedirlo,
bloccare l'opzione WPS per le impostazioni di sicurezza wireless
correnti. Il nome dell'opzione potrebbe essere diverso a seconda del
punto di accesso (o sul router wireless) in uso.
wireless mediante il pulsante
(WPS) sul pannello di controllo.
Il metodo Push Button Configuration (PBC) consente di collegare
l'apparecchio a una rete wireless premendo sia il pulsante
(WPS) sul
pannello di controllo dell'apparecchio che il pulsante WPS (PBC) su un
punto di accesso abilitato per Wi-Fi Protected Setup™ (WPS) (o router
wireless), rispettivamente.
Il metodo Personal Identification Number (PIN) consente di collegare il
dispositivo a una rete wireless immettendo le informazioni sul PIN fornite su
un punto di accesso abilitato per Wi-Fi Protected Setup™ (WPS) (o router
wireless).
L'impostazione predefinita nel dispositivo è la modalità PBC, la quale è
consigliata per un ambiente di rete wireless tipico.
È possibile modificare la modalità WPS dal Pannello di controllo (
(Menu) > Rete > Wireless > OK > Impostaz WPS).
Elementi da preparare
•
Controllare se il punto di accesso (o router wireless) supporta WPS (WiFi Protected Setup™).
•
Controllare se il dispositivo supporta WPS (Wi-Fi Protected Setup™).
•
Computer in rete (solo modalità PIN)
2. Utilizzo di un apparecchio connesso in rete
112
Impostazione di rete wireless
Apparecchi dotati di display
Connessione in modalità PBC
1
Tenere premuto il pulsante
più di 2 secondi.
(WPS) sul pannello di controllo per
il dispositivo inizia ad attendere fino a due minuti, fino a quando non
si preme il pulsante WPS (PBC) sul punto di accesso (o router
wireless).
2
Premere il pulsante WPS (PBC) sul punto di accesso (o router
wireless).
I messaggi sono visualizzati sul display nell'ordine seguente:
a Connessione: È in corso la connessione del dispositivo con il
punto di accesso (o router wireless).
b Collegato: Quando l'apparecchio è correttamente connesso alla
rete wireless, il LED WPS rimane acceso.
Connessione in modalità PIN
1
Tenere premuto il pulsante
più di 2 secondi.
(WPS) sul pannello di controllo per
2
Il numero PIN a otto cifre appare sul display.
È necessario inserire il codice PIN composto da otto numeri entro
due minuti nel computer connesso al punto di accesso (o router
wireless).
I messaggi sono visualizzati sul display nell'ordine seguente:
a Connessione: Il dispositivo si sta collegando alla rete wireless.
b Collegato: Quando l'apparecchio è correttamente connesso alla
rete wireless, il LED WPS rimane acceso.
c Tipo SSID: Dopo aver completato il processo di collegamento
alla rete wireless, le informazioni SSID dell'AP vengono
visualizzate sul display LCD.
c SSID AP: dopo aver completato il processo di collegamento alla
rete wireless, le informazioni SSID dell'AP vengono visualizzate
sul display.
2. Utilizzo di un apparecchio connesso in rete
113
Impostazione di rete wireless
Apparecchi senza display
Connessione in modalità PBC
1
Connessione in modalità PIN
1
Tenere premuto il pulsante
(WPS) sul pannello di controllo per
circa 2 - 4 secondi fino a che il LED di stato non lampeggia
velocemente.
In modalità Pronta, premere il pulsante
(Annulla o Stop/
Cancella) per più di cinque secondi sul pannello di controllo.
I dispositivi senza pulsante
È in corso la connessione del dispositivo alla rete wireless. Il LED
lampeggia lentamente per due minuti fino a quando si preme il
pulsante PBC sul punto di accesso (o router wireless).
2
Premere il pulsante WPS (PBC) sul punto di accesso (o router
wireless).
il pulsante (WPS)
(Annulla o Stop/Cancella): Premere
) sul pannello di controllo per più di dieci secondi.
È possibile trovare il PIN del dispositivo.
2
a Il LED WPS lampeggia rapidamente. È in corso la connessione
del dispositivo con il punto di accesso (o router wireless).
b Quando l'apparecchio è correttamente connesso alla rete
wireless, il LED WPS rimane acceso.
Deve essere stampato il rapporto di configurazione della rete che
comprende il PIN (vedere “Stampa del rapporto di configurazione
della rete” a pagina 92).
Tenere premuto il pulsante
(WPS) sul pannello di controllo per
più di 4 secondi, fino a che il LED di stato non si accende.
l'apparecchio avvia la connessione al punto di accesso (o router
wireless).
3
È necessario inserire il codice PIN composto da otto numeri entro
due minuti nel computer connesso al punto di accesso (o router
wireless).
Il LED lampeggia lentamente per due minuti fino a quando non si
inserisce il PIN di otto cifre.
Il LED WPS lampeggia nell'ordine seguente:
a Il LED WPS lampeggia rapidamente. È in corso la connessione
del dispositivo con il punto di accesso (o router wireless).
b Quando l'apparecchio è correttamente connesso alla rete
wireless, il LED WPS rimane acceso.
2. Utilizzo di un apparecchio connesso in rete
114
Impostazione di rete wireless
Riconnessione a una rete
Disconnessione da una rete
Quando la funzione wireless è disattiva, il dispositivo tenta
automaticamente di riconnettersi al punto di accesso (o router wireless)
utilizzando le impostazioni e l'indirizzo di connessione utilizzati
precedentemente.
Per interrompere la connessione alla rete wireless, premere nuovamente il
Il dispositivo si riconnette automaticamente alla rete wireless nei
seguenti casi:
pulsante
(WPS) sul pannello di controllo per più di due secondi.
•
Quando la rete Wi-Fi è in modalità Pausa: L'apparecchio viene
immediatamente disconnesso dalla rete wireless e il LED wireless si
spegne.
•
Quando è utilizzata la rete Wi-Fi: Mentre l'apparecchio attende il
completamento del lavoro corrente, il LED WPS lampeggia
velocemente. Dopodiché, la connessione alla rete wireless viene
automaticamente interrotta e il LED WPS si spegne.
• Il dispositivo viene spento e quindi riacceso.
• Il punto di accesso (o router wireless) viene spento e quindi riacceso.
15
Annullamento del processo di connessione
Utilizzo del pulsante Menu
Per annullare la connessione alla rete wireless quando l'apparecchio si sta
connettendo alla rete wireless, premere e rilasciare il pulsante
(Annulla
o Stop/Cancella) o il pulsante
(On) sul pannello di controllo. È
necessario attendere 2 minuti per riconnettersi alla rete wireless.
A seconda delle opzioni o dei modelli, alcuni menu potrebbero non
essere visualizzati nel display. In tal caso, non sono applicabili al
dispositivo
Prima di iniziare, sarà necessario conoscere il nome di rete (SSID) della
rete wireless e la chiave di rete nel caso sia crittografata. Queste
informazioni sono state impostate quando è stato installato punto di
accesso (router wireless). Se non si hanno informazioni sull'ambiente
wireless, rivolgersi alla persona che ha configurato la rete.
2. Utilizzo di un apparecchio connesso in rete
115
Impostazione di rete wireless
16
Impostazione tramite Windows
Dopo aver completato la connessione alla rete wireless, è necessario
installare il driver dell'apparecchio per stampare da un'applicazione
(vedere “Istallazione dei driver sulla rete” a pagina 96).
1
2
3
Premere il pulsante
Tasto di scelta rapida al programma di Impostazioni wireless senza
CD: Se si installa il driver della stampante,è possibile accedere al
programma di Impostazioni wireless senza CD. Dal menu Start,
selezionare Programmi o Tutti i programmi > Samsung Printers > il
nome del driver della stampante > Programma di impostazione
wireless.
(Menu) sul pannello di controllo.
Premere Rete > Wireless > Impostazioni WLAN.
Premere OK per selezionare il metodo di impostazione desiderato.
•
•
Procedura guidata (consigliata): in questa modalità la
configurazione è automatica. Viene visualizzato l'elenco delle
reti disponibili. Dopo avere scelta una rete, viene visualizzata la
richiesta di immettere la chiave di protezione corrispondente.
Personalizzato: in questa modalità, gli utenti possono fornire o
modificare manualmente il proprio SSID o in alternativa
scegliere l'opzione di sicurezza nel dettaglio.
Punto di accesso tramite cavo USB
Elementi da preparare
•
Punto di accesso
•
Computer connesso in rete
•
CD del software in dotazione con il dispositivo
•
Dispositivo dotato di interfaccia di rete wireless
•
Cavo USB
2. Utilizzo di un apparecchio connesso in rete
116
Impostazione di rete wireless
Creazione dell'infrastruttura di rete
1
2
3
4
5
Verificare che il cavo USB sia collegato al dispositivo.
6
Il software cerca la rete wireless.
Accendere computer, punto di accesso e dispositivo.
Inserire il CD del software in dotazione nell'unità CD-ROM.
• Se l'impostazione della rete wireless è stata eseguita in precedenza,
viene visualizzata la finestra Informazioni impostazione rete
wireless.
Per azzerare le impostazioni wireless, selezionare la casella e fare
clic su Avanti.
• Per i modelli con il pulsante WPS (senza connessione con cavo
USB), viene visualizzata la finestra seguente.
Selezionare l'opzione Impostazione e installazione wireless.
Leggere il Contratto di licenza e selezionare Accetto i termini del
contratto di licenza. Fare quindi clic su Avanti.
Se la rete non viene rilevata, verificare che il cavo USB tra il
computer e l'apparecchio sia collegato correttamente, quindi seguire
le istruzioni visualizzate.
- Con un cavo USB: Collegare il cavo USB, quindi fare clic su
Avanti e passare al punto 7.
- Utilizzo del pulsante WPS: Vedere “Punto di accesso tramite
pulsante WPS (senza collegamento del cavo USB)” a pagina 121.
2. Utilizzo di un apparecchio connesso in rete
117
Impostazione di rete wireless
7
Selezionare il metodo da utilizzare nella finestra dei metodi di
impostazione wireless.
Se non si trova il nome della rete desiderata o se si desidera impostare
la configurazione wireless manualmente, fare clic su Impostazione
avanzata.
• Immettere il nome della rete wireless: Digitare il SSID del punto di
accesso, prestando attenzione a maiuscole e minuscole.
• Modalità operativa: selezionare Infrastruttura.
•
Configura manualmente le impostazioni wireless: Passare al
punto 8.
•
Configura impostazioni wireless premendo il pulsante WPS
sul punto di accesso: Connettersi alla rete wireless premendo
il pulsante WPS sul punto di accesso (o router wireless).
-
8
Seguire le istruzioni visualizzate nella finestra. Terminate le
impostazioni della rete wireless, andare al punto 11.
Al termine della ricerca, nella finestra vengono visualizzati i
dispositivi di rete wireless. Selezionare il nome (SSID) del punto di
accesso in uso e fare clic su Avanti.
• Autenticazione: selezionare un tipo di autenticazione.
Sistema aperto: l'autenticazione non viene utilizzata e la crittatura
può essere utilizzata o meno, a seconda delle necessità di sicurezza
dei dati.
Chiave cond.: viene utilizzata l'autenticazione. Un dispositivo che
dispone della chiave WEP corretta può accedere alla rete.
WPA Personale o WPA2 Personale: Selezionare questa opzione
per autenticare il server di stampa in base alla chiave WPA
precondivisa. Utilizza una chiave segreta condivisa (generalmente
chiamata frase di autorizzazione a chiave precondivisa) che è
configurata manualmente sul punto di accesso di ciascuno dei
relativi client.
• Crittatura: Selezionare la crittografia (Nessuna, WEP64, WEP128,
TKIP, AES, TKIP AES).
• chiave di rete: immettere il valore della chiave di rete per la
crittografia.
• Conferma chiave di rete: confermare il valore della chiave di rete
per la crittografia.
• Indice chiave WEP: Se si sta usando la crittografia WEP,
selezionare l'Indice chiave WEP.
2. Utilizzo di un apparecchio connesso in rete
118
Impostazione di rete wireless
La finestra di sicurezza della rete wireless non viene visualizzata
quando il punto di accesso ha impostazioni di sicurezza.
9
Nella finestra sono visualizzate le impostazioni della rete wireless;
verificare che le impostazioni siano corrette. Fare clic su Avanti.
•
Viene visualizzata la finestra di sicurezza della rete wireless. La finestra
potrebbe essere diversa a seconda della modalità di sicurezza: WEP o
WPA.
• WEP
Selezionare l'autenticazione Sistema aperto o Chiave cond. e
immettere la chiave di sicurezza WEP. Fare clic su Avanti.
WEP (Wired Equivalent Privacy) è un protocollo di sicurezza che
impedisce l'accesso non autorizzato alla rete wireless. Il WEP
codifica la porzione di dati di ciascun pacchetto scambiato sulla rete
wireless utilizzando una chiave di crittografia WEP a 64 bit o 128 bit.
• WPA
immettere la chiave WPA condivisa e fare clic su Avanti.
WPA autorizza e identifica gli utenti in base a una chiave segreta che
cambia automaticamente a intervalli regolari. Per la crittografia dei
dati, WPA utilizza anche i protocolli TKIP (Temporal Key Integrity
Protocol) e AES (Advanced Encryption Standard).
Per il metodo DHCP:
Se l'indirizzo IP viene assegnato con il metodo DHCP, verificare
se DHCP è visualizzato nella finestra. Tuttavia, se viene
mostrato Statico, fare clic su Cambia TCP/IP per cambiare il
metodo di assegnazione in DHCP.
•
Per il metodo Statico:
Se l'indirizzo IP viene assegnato con il metodo Statico, verificare
se Statico è visualizzato nella finestra. Tuttavia, se viene
visualizzato DHCP, fare clic su Cambia TCP/IP per immettere
l'indirizzo IP e gli altri valori per configurare l'apparecchio in rete.
Prima di immettere l'indirizzo IP per il dispositivo, è necessario
conoscere le informazioni relative alla configurazione di rete del
computer. Se il computer è impostato su DHCP, è necessario
richiedere l'indirizzo IP statico all'amministratore della rete.
Ad esempio,
Se le informazioni di rete del computer sono:
-
Indirizzo IP: 169.254.133.42
-
Subnet Mask: 255.255.0.0
Le informazioni di rete dell'apparecchio dovrebbero essere:
-
Indirizzo IP: 169.254.133.43
-
Subnet Mask: 255.255.0.0 (utilizzare la subnet mask del
computer)
-
Gateway: 169.254.133.1
2. Utilizzo di un apparecchio connesso in rete
119
Impostazione di rete wireless
10
11
Quando compare la finestra che conferma la connessione del cavo
di rete, scollegare il cavo di rete e fare clic su Avanti.
Opzione W-Fi Direct:
Se il cavo di rete è collegato, durante la configurazione della rete
wireless potrebbe essere problematico trovare la macchina.
• L'opzione Wi-Fi Direct compare sullo schermo solo se la stampante
supporta tale funzionalità.
• È possibile avviare la creazione di Wi-fi Direct mediante Samsung
Easy Printer Manager (vedere “Impostazione di Wi-Fi Direct” a
pagina 139).
L'impostazione rete wireless è stata completata. Per stampare da un
dispositivo mobile che supporta l'opzione Wi-Fi Direct, impostare
l'opzione Wi-Fi Direct (vedere “Impostazione di Wi-Fi Direct” a
pagina 139).
• Nome rete (SSID): Il nome di rete predefinito è un nome modello con
una lunghezza massima di 22 caratteri ("Direct-xx-" escluso).
• Chiave di rete è una stringa numerica compresa tra gli 8 e i 64
caratteri.
12
Dopo aver completato l'impostazione della rete wireless, scollegare
il cavo USB tra il computer e il dispositivo. Fare clic su Avanti.
13
Quando viene visualizzata la finestra Conferma collegamento
stampante, fare clic su Avanti.
14
15
Selezionare i componenti da installare. Fare clic su Avanti.
Dopo aver selezionato i componenti, è inoltre possibile modificare il
nome del dispositivo, impostare la condivisione del dispositivo in
rete, impostare il dispositivo come predefinito e modificare il nome
della porta di ogni dispositivo. Fare clic su Avanti.
2. Utilizzo di un apparecchio connesso in rete
120
Impostazione di rete wireless
16
Al termine dell'installazione, viene visualizzata una finestra di
richiesta di stampa di una pagina di prova. Se si desidera stampare
una pagina di prova, selezionare Stampa pagina di prova..
In caso contrario, fare semplicemente clic su Avanti e andare al
punto 18.
17
Se la pagina di prova viene stampata correttamente, fare clic su Sì.
In caso contrario, fare clic su No per ristamparla.
18
Per registrate il dispositivo sul sito Web Samsung e ricevere
informazioni utili, fare clic su Registrazione in linea. In caso
contrario, fare clic su Fine.
Creazione dell'infrastruttura di rete
1
2
3
4
5
Accendere computer, punto di accesso e dispositivo.
Inserire il CD del software in dotazione nell'unità CD-ROM.
Selezionare l'opzione Impostazione e installazione wireless.
Leggere il Contratto di licenza e selezionare Accetto i termini del
contratto di licenza. Fare quindi clic su Avanti.
Selezionare l'opzione Utilizzo del pulsante WPS e fare clic su
Avanti.
Punto di accesso tramite pulsante WPS (senza
collegamento del cavo USB)
Nei modelli dotati di pulsante WPS, è possibile impostare la rete wireless
con il pulsante WPS (senza connessione USB ) e il pulsante WPS del punto
di accesso (o un router).
Elementi da preparare
•
Punto di accesso (o router wireless)
•
Computer connesso in rete
•
CD del software in dotazione con il dispositivo
•
Dispositivo dotato di interfaccia di rete wireless
2. Utilizzo di un apparecchio connesso in rete
121
Impostazione di rete wireless
• Nei modelli che supportano il pulsante WPS viene visualizzata la
finestra seguente.
• Se il dispositivo è connesso con un cavo USB, tale finestra non viene
visualizzata. Scollegare il cavo USB per impostare la rete wireless
con il pulsante WPS.
•
• Per impostare la rete wireless con il cavo USB, fare riferimento a
“Punto di accesso tramite cavo USB” a pagina 116.
6
La finestra successiva richiede di controllare se il punto di accesso
(o il router wireless) supporta WPS o meno.
a Tenere premuto il pulsante
(WPS) sul pannello di
controllo per circa 2-4 secondi.
Il dispositivo attende fino a due minuti che venga premuto il
pulsante WPS sul punto di accesso o su un router.
I messaggi sono visualizzati sul display nell'ordine seguente:
-
Connessione: È in corso la connessione del dispositivo
con il punto di accesso (o router wireless).
Tipo SSID: Dopo aver completato il processo di
collegamento alla rete wireless, le informazioni SSID
dell'AP vengono visualizzate sul display.
Per i modelli senza display, attenersi alla procedura seguente.
b Premere il pulsante WPS (PBC) sul punto di accesso (o
router wireless).
Per i modelli dotati di display, attenersi alla procedura seguente.
b Premere il pulsante WPS (PBC) sul punto di accesso (o
router wireless).
-
È in corso la connessione del dispositivo alla rete wireless. Il
LED lampeggia lentamente per due minuti fino a quando si
preme il pulsante PBC sul punto di accesso (o router
wireless).
Seguire le istruzioni nella finestra per impostare la rete wireless.
•
Collegato: Quando l'apparecchio è correttamente
connesso alla rete wireless, il LED WPS rimane acceso.
a Tenere premuto il pulsante
(WPS) sul pannello di
controllo per circa 2 - 4 secondi fino a che il LED di stato non
lampeggia velocemente.
Se il punto di accesso (o router wireless) possiede il pulsante WPS,
selezionare Sì e fare clic su Avanti.
7
-
-
La spia lampeggia rapidamente sul LED WPS mentre si
connette al punto di accesso (o al router wireless).
-
Quando l'apparecchio è correttamente connesso alla
rete wireless, il LED WPS rimane acceso.
8
Verrà visualizzata la finestra Impostazione rete wireless
completata. Fare clic su Avanti.
9
Quando viene visualizzata la finestra Conferma collegamento
stampante, fare clic su Avanti.
2. Utilizzo di un apparecchio connesso in rete
122
Impostazione di rete wireless
10
11
12
13
Selezionare i componenti da installare. Fare clic su Avanti.
Ad hoc tramite cavo USB
Dopo aver selezionato i componenti, è inoltre possibile modificare il
nome del dispositivo, impostare la condivisione del dispositivo in
rete, impostare il dispositivo come predefinito e modificare il nome
della porta di ogni dispositivo. Fare clic su Avanti.
Se non si dispone di un punto di accesso (AP), è comunque possibile
collegare l'apparecchio in modalità wireless al computer impostando una
rete wireless Ad-Hoc attenendosi alle istruzioni seguenti.
Al termine dell'installazione, viene visualizzata una finestra di
richiesta di stampa di una pagina di prova. Se si desidera stampare
una pagina di prova, selezionare Stampa pagina di prova..
Elementi da preparare
•
Computer connesso in rete
In caso contrario, fare semplicemente clic su Avanti e andare al
punto 14.
•
CD del software in dotazione con il dispositivo
•
Dispositivo dotato di interfaccia di rete wireless
Se la pagina di prova viene stampata correttamente, fare clic su Sì.
•
Cavo USB
In caso contrario, fare clic su No per ristamparla.
14
Per registrate il dispositivo sul sito Web Samsung e ricevere
informazioni utili, fare clic su Registrazione in linea. In caso
contrario, fare clic su Fine.
Creazione della rete Ad-Hoc in Windows
1
2
3
4
5
Verificare che il cavo USB sia collegato al dispositivo.
Accendere il computer e il dispositivo di rete wireless.
Inserire il CD del software in dotazione nell'unità CD-ROM.
Selezionare l'opzione Impostazione e installazione wireless.
Leggere il Contratto di licenza e selezionare Accetto i termini del
contratto di licenza. Fare quindi clic su Avanti.
2. Utilizzo di un apparecchio connesso in rete
123
Impostazione di rete wireless
6
Il software cerca la rete wireless.
• Autenticazione: selezionare un tipo di autenticazione.
Sistema aperto: l'autenticazione non viene utilizzata e la crittatura
può essere utilizzata o meno, a seconda delle necessità di sicurezza
dei dati.
Chiave cond.: viene utilizzata l'autenticazione. Un dispositivo che
dispone della chiave WEP corretta può accedere alla rete.
Se la rete non viene rilevata, verificare che il cavo USB tra il computer
e l'apparecchio sia collegato correttamente, quindi seguire le istruzioni
visualizzate.
• Crittatura: Selezionare la crittografia (Nessuna, WEP64, WEP128).
7
• chiave di rete: immettere il valore della chiave di rete per la
crittografia.
Al termine della ricerca viene visualizzato un elenco di reti wireless
rilevate dal dispositivo.
• Conferma chiave di rete: confermare il valore della chiave di rete
per la crittografia.
Se si desidera usare l'impostazione Ad-Hoc predefinita Samsung,
selezionare l'ultima rete wireless nell'elenco, il cui Nome rete (SSID)
è Portthru e Segnale è Rete della stampante.
• Indice chiave WEP: Se si sta usando la crittografia WEP,
selezionare l'Indice chiave WEP.
Fare quindi clic su Avanti.
La finestra di sicurezza della rete wireless viene visualizzata quando
per la rete ad-hoc sono attive impostazioni di sicurezza.
Se si desidera utilizzare altre impostazioni ad hoc, selezionare
un'altra rete wireless dall'elenco.
Selezionare l'autenticazione Sistema aperto o Chiave cond. e fare
clic su Avanti.
• WEP (Wired Equivalent Privacy) è un protocollo di sicurezza che
impedisce l'accesso non autorizzato alla rete wireless. Il WEP
codifica la porzione di dati di ciascun pacchetto scambiato sulla rete
wireless utilizzando una chiave di crittografia WEP a 64 bit o 128 bit.
Se si desidera modificare delle impostazioni ad hoc, fare clic sul
pulsante Impostazione avanzata.
• Immettere il nome della rete wireless: Immettere il SSID
desiderato (per il SSID viene fatta distinzione tra maiuscole e
minuscole).
• Modalità operativa: Selezionare Ad-Hoc.
• Canale: selezionare il canale. (Impostazione auto oppure da 2.412
MHz a 2.467 MHz).
8
Viene visualizzata la finestra che mostra l'impostazione della rete
wireless. Verificare le impostazioni e fare clic su Avanti.
2. Utilizzo di un apparecchio connesso in rete
124
Impostazione di rete wireless
Dopodiché, le informazioni di rete del dispositivo dovrebbero essere
le seguenti:
Prima di immettere l'indirizzo IP per il dispositivo, è necessario
conoscere le informazioni relative alla configurazione di rete del
computer. Se la configurazione di rete del computer è impostata su
DHCP, anche la configurazione della rete wireless deve essere DHCP.
Analogamente, se la configurazione di rete del computer è impostata
su Statico, anche la configurazione della rete wireless deve essere
impostata su Statico.
Se il computer è impostato su DHCP e si desidera utilizzare la
configurazione di rete wireless di tipo statico, è necessario contattare
l'amministratore di rete per ottenere l'indirizzo IP statico.
• Per il metodo DHCP:
Se l'indirizzo IP viene assegnato con il metodo DHCP, verificare che
DHCP sia visualizzato nella finestra Conferma impostazione rete
wireless. Tuttavia, se viene visualizzato Statico, fare clic su Cambia
TCP/IP per cambiare il metodo di assegnazione in Ricevi
automaticamente indirizzo IP (DHCP).
• Per il metodo Statico:
Se l'indirizzo IP viene assegnato con il metodo Statico, verificare che
l'opzione Statico sia visualizzata nella finestra Conferma
impostazione rete wireless. Tuttavia, se viene visualizzato DHCP,
fare clic su Cambia TCP/IP per immettere l'indirizzo IP e gli altri
valori per configurare l'apparecchio in rete.
Ad esempio,
Se le informazioni di rete del computer sono:
- Indirizzo IP: 169.254.133.43
- Subnet Mask: 255.255.0.0 (utilizzare la subnet mask del
computer)
- Gateway: 169.254.133.1
9
10
Verrà visualizzata la finestra Impostazione rete wireless
completata. Fare clic su Avanti.
Dopo aver completato l'impostazione della rete wireless, scollegare
il cavo USB tra computer e apparecchio. Fare clic su Avanti.
Se viene visualizzata la finestra Cambia impostazione di rete PC,
seguire la procedura descritta nella finestra.
Dopo aver definito le impostazioni della rete wireless del computer, fare
clic su Avanti.
Se si imposta la rete wireless del computer come DHCP, saranno
necessari diversi minuti per ricevere l'indirizzo IP.
11
Quando viene visualizzata la finestra Conferma collegamento
stampante, fare clic su Avanti.
12
Selezionare i componenti da installare. Fare clic su Avanti.
- Indirizzo IP: 169.254.133.42
- Subnet Mask: 255.255.0.0
2. Utilizzo di un apparecchio connesso in rete
125
Impostazione di rete wireless
13
Dopo aver selezionato i componenti, è inoltre possibile modificare il
nome del dispositivo, impostare la condivisione del dispositivo in
rete, impostare il dispositivo come predefinito e modificare il nome
della porta di ogni dispositivo. Fare clic su Avanti.
14
Al termine dell'installazione, viene visualizzata una finestra di
richiesta di stampa di una pagina di prova. Se si desidera stampare
una pagina di prova, selezionare Stampa pagina di prova..
In caso contrario, fare semplicemente clic su Avanti e andare al
punto 16.
15
Se la pagina di prova viene stampata correttamente, fare clic su Sì.
In caso contrario, fare clic su No per ristamparla.
16
Per registrate il dispositivo sul sito Web Samsung e ricevere
informazioni utili, fare clic su Registrazione in linea. In caso
contrario, fare clic su Fine.
17
Impostazione tramite Macintosh
Elementi da preparare
•
Punto di accesso
•
Computer connesso in rete
•
CD del software in dotazione con il dispositivo
•
Dispositivo dotato di interfaccia di rete wireless
•
Cavo USB
Punto di accesso tramite cavo USB
1
2
3
4
Verificare che il cavo USB sia collegato al dispositivo.
5
6
Fare doppio clic sulla cartella MAC_Installer > icona Installer OS X.
Accendere computer, punto di accesso e dispositivo.
Inserire il CD del software in dotazione nell'unità CD-ROM.
Fare doppio clic sull'icona del CD-ROM visualizzata sulla scrivania
del Macintosh.
Fare clic su Continua.
2. Utilizzo di un apparecchio connesso in rete
126
Impostazione di rete wireless
7
8
9
Leggere il contratto di licenza e fare clic su Continua.
Fare clic su Accetto per accettare il contratto di licenza.
Quando viene visualizzato il messaggio che indica che tutte le
applicazioni sul computer verranno chiuse, fare clic su Continua.
10
Fare clic sul pulsante Impostazioni rete wireless nel riquadro
Opzioni personalizzabili.
11
Il software cerca la rete wireless.
• Se l'impostazione della rete wireless è stata eseguita in precedenza,
viene visualizzata la finestra Informazioni impostazione rete
wireless window appears.
Per azzerare le impostazioni wireless, selezionare la casella e fare
clic su Avanti.
• Per i modelli con il pulsante WPS (senza connessione con cavo
USB), viene visualizzata la finestra seguente.
Se la rete non viene rilevata, verificare che il cavo USB tra il
computer e l'apparecchio sia collegato correttamente, quindi seguire
le istruzioni visualizzate.
- Con un cavo USB: Collegare il cavo USB, quindi fare clic su
Avanti e passare al punto 7.
- Uso del pulsante WPS: Vedere “Punto di accesso tramite
pulsante WPS (senza collegamento del cavo USB)” a pagina 121.
2. Utilizzo di un apparecchio connesso in rete
127
Impostazione di rete wireless
12
Selezionare il metodo da utilizzare nella finestra dei metodi di
impostazione wireless.
Quando si imposta manualmente la configurazione wireless, fare clic
su Impostazione avanzata.
• Immettere il nome della rete wireless: Digitare il SSID del punto di
accesso, prestando attenzione a maiuscole e minuscole.
• Modalità operativa: selezionare Infrastruttura.
• Autenticazione: selezionare un tipo di autenticazione.
Sistema aperto: l'autenticazione non viene utilizzata e la crittatura
può essere utilizzata o meno, a seconda delle necessità di sicurezza
dei dati.
Chiave condivisa: viene utilizzata l'autenticazione. Un dispositivo
che dispone della chiave WEP corretta può accedere alla rete.
WPA Personale o WPA2 Personale: Selezionare questa opzione
per autenticare il server di stampa in base alla chiave WPA
precondivisa. Utilizza una chiave segreta condivisa (generalmente
chiamata frase di autorizzazione a chiave precondivisa) che è
configurata manualmente sul punto di accesso e su ciascuno dei
relativi client.
•
Configura impostazioni wireless manualmente.: Passare al
punto 13.
•
Configura impostazioni wireless premendo il pulsante WPS
sul punto di accesso: Connettersi alla rete wireless premendo
il pulsante WPS sul punto di accesso (o router wireless).
-
13
Seguire le istruzioni visualizzate nella finestra. Terminate le
impostazioni della rete wireless, andare al punto 16.
• Crittatura: selezionare la crittografia. (Nessuna, WEP64, WEP128,
TKIP, AES, TKIP AES).
• Chiave di rete: immettere il valore della chiave di rete per la
crittografia.
• Conferma chiave di rete: confermare il valore della chiave di rete
per la crittografia.
• Indice chiave WEP: Se si sta usando la crittografia WEP,
selezionare l'Indice chiave WEP.
Al termine della ricerca, nella finestra vengono visualizzati i
dispositivi di rete wireless. Selezionare il nome (SSID) del punto di
accesso in uso e fare clic su Avanti.
2. Utilizzo di un apparecchio connesso in rete
128
Impostazione di rete wireless
•
La finestra di sicurezza della rete wireless non viene visualizzata
quando il punto di accesso ha la sicurezza attiva.
Se l'indirizzo IP viene assegnato con il metodo Statico, verificare
se Statico è visualizzato nella finestra. Tuttavia, se viene
visualizzato DHCP, fare clic su Cambia TCP/IP per immettere
l'indirizzo IP e gli altri valori per configurare l'apparecchio in rete.
Prima di immettere l'indirizzo IP per il dispositivo, è necessario
conoscere le informazioni relative alla configurazione di rete del
computer. Se il computer è impostato su DHCP, è necessario
richiedere l'indirizzo IP statico all'amministratore della rete.
Viene visualizzata la finestra di sicurezza della rete wireless. La finestra
potrebbe essere diversa a seconda della modalità di sicurezza: WEP o
WPA.
• WEP
Selezionare Sistema aperto o Chiave condivisa per
l'autenticazione e immettere la chiave di sicurezza WEP. Fare clic su
Avanti.
WEP (Wired Equivalent Privacy) è un protocollo di sicurezza che
impedisce l'accesso non autorizzato alla rete wireless. Il WEP
codifica la porzione di dati di ciascun pacchetto scambiato sulla rete
wireless utilizzando una chiave di crittografia WEP a 64 bit o 128 bit.
Ad esempio:
Se le informazioni di rete del computer sono:
• WPA
immettere la chiave WPA condivisa e fare clic su Avanti.
WPA autorizza e identifica gli utenti in base a una chiave segreta che
cambia automaticamente a intervalli regolari. Per la crittografia dei
dati, WPA utilizza anche i protocolli TKIP (Temporal Key Integrity
Protocol) e AES (Advanced Encryption Standard).
14
Nella finestra sono visualizzate le impostazioni della rete wireless;
verificare che le impostazioni siano corrette. Fare clic su Avanti.
•
Per il metodo DHCP:
Se l'indirizzo IP viene assegnato con il metodo DHCP, verificare
se DHCP è visualizzato nella finestra. Tuttavia, se viene
mostrato Statico, fare clic su Cambia TCP/IP per cambiare il
metodo di assegnazione in DHCP.
Per il metodo Statico:
-
Indirizzo IP: 169.254.133.42
-
Subnet Mask: 255.255.0.0
Le informazioni di rete del dispositivo dovrebbero essere:
15
-
Indirizzo IP: 169.254.133.43
-
Subnet Mask: 255.255.0.0 (utilizzare la subnet mask del
computer)
-
Gateway: 169.254.133.1
Quando compare la finestra che conferma la connessione del cavo
di rete, scollegare il cavo di rete e fare clic su Avanti.
Se il cavo di rete è collegato, durante la configurazione della rete
wireless potrebbe essere problematico trovare la macchina.
2. Utilizzo di un apparecchio connesso in rete
129
Impostazione di rete wireless
16
L'impostazione rete wireless è stata completata. Per stampare da un
dispositivo mobile che supporta l'opzione Wi-Fi Direct, impostare
l'opzione Wi-Fi Direct (vedere “Impostazione di Wi-Fi Direct” a
pagina 139).
Opzione W-Fi Direct:
• L'opzione Wi-Fi Direct compare sullo schermo solo se la stampante
supporta tale funzionalità.
• È possibile avviare la creazione di Wi-fi Direct mediante Samsung
Easy Printer Manager (vedere “Impostazione di Wi-Fi Direct” a
pagina 139).
• Nome rete (SSID): Il nome di rete predefinito è un nome modello con
una lunghezza massima di 22 caratteri ("Direct-xx-" escluso).
• Chiave di rete è una stringa numerica compresa tra gli 8 e i 64
caratteri.
17
Dopo aver completato l'impostazione della rete wireless, scollegare
il cavo USB tra computer e apparecchio.
18
L'impostazione rete wireless è stata completata. Al termine
dell'installazione, fare clic su Esci.
Dopo aver completato la connessione alla rete wireless, è necessario
installare il driver dell'apparecchio per stampare da un'applicazione
(vedere “Installazione per Macintosh” a pagina 85).
2. Utilizzo di un apparecchio connesso in rete
130
Impostazione di rete wireless
Impostazione del punto di accesso con il
pulsante WPS
Nei modelli dotati di pulsante WPS, è possibile impostare la rete wireless
con il pulsante WPS (senza connessione USB ) e il pulsante WPS del punto
di accesso (o un router).
6
7
8
Leggere il contratto di licenza e fare clic su Continua.
9
Fare clic sul pulsante Impostazioni rete wireless nel riquadro
Opzioni personalizzabili.
Elementi da preparare
•
Punto di accesso (o router wireless)
•
Computer connesso in rete
•
CD del software in dotazione con il dispositivo
•
Dispositivo dotato di interfaccia di rete wireless
10
Fare clic su Accetto per accettare il contratto di licenza.
Quando viene visualizzato il messaggio che indica che tutte le
applicazioni sul computer verranno chiuse, fare clic su Continua.
Selezionare l'opzione Uso del pulsante WPS e fare clic su Avanti.
Creazione dell'infrastruttura di rete
1
2
3
Accendere computer, punto di accesso e dispositivo.
4
5
Fare doppio clic sulla cartella MAC_Installer > icona Installer OS X.
Inserire il CD del software in dotazione nell'unità CD-ROM.
Fare doppio clic sull'icona del CD-ROM visualizzata sulla scrivania
del Macintosh.
Fare clic su Continua.
2. Utilizzo di un apparecchio connesso in rete
131
Impostazione di rete wireless
• Nei modelli che supportano il pulsante WPS viene visualizzata la
finestra sottostante.
• Se il dispositivo è connesso con un cavo USB, tale finestra non viene
visualizzata. Scollegare il cavo USB per impostare la rete wireless
con il pulsante WPS.
•
• Per impostare la rete wireless con il cavo USB, fare riferimento a
“Punto di accesso tramite cavo USB” a pagina 126.
11
La finestra successiva richiede di controllare se il punto di accesso
(o il router wireless) supporta WPS o meno.
-
Tipo SSID: Dopo aver completato il processo di
collegamento alla rete wireless, le informazioni SSID
dell'AP vengono visualizzate sul display.
Per i modelli senza display, attenersi alla procedura seguente:
È in corso la connessione del dispositivo alla rete wireless. Il
LED lampeggia lentamente per due minuti fino a quando si
preme il pulsante PBC sul punto di accesso (o router
wireless).
b Premere il pulsante WPS (PBC) sul punto di accesso (o
router wireless).
Seguire le istruzioni nella finestra per impostare la rete wireless.
•
Collegato: Quando l'apparecchio è correttamente
connesso alla rete wireless, il LED WPS rimane acceso.
a Tenere premuto il pulsante
(WPS) sul pannello di
controllo per circa 2 - 4 secondi fino a che il LED di stato non
lampeggia velocemente.
Se il punto di accesso (o router wireless) possiede il pulsante WPS,
selezionare Sì e fare clic su Avanti.
12
-
Per i modelli dotati di display, attenersi alla procedura seguente:
-
Il LED WPS lampeggia rapidamente. È in corso la
connessione del dispositivo con il punto di accesso (o
router wireless).
-
Quando l'apparecchio è correttamente connesso alla
rete wireless, il LED WPS rimane acceso.
a Tenere premuto il pulsante
(WPS) sul pannello di
controllo per circa 2-4 secondi.
Il dispositivo attende fino a due minuti che venga premuto il
pulsante WPS sul punto di accesso o su un router.
b Premere il pulsante WPS (PBC) sul punto di accesso (o
router wireless).
I messaggi sono visualizzati sul display nell'ordine seguente:
-
13
L'impostazione rete wireless è stata completata. Al termine
dell'installazione, fare clic su Esci.
Connessione: È in corso la connessione del dispositivo
con il punto di accesso (o router wireless).
2. Utilizzo di un apparecchio connesso in rete
132
Impostazione di rete wireless
Dopo aver completato la connessione alla rete wireless, è necessario
installare il driver dell'apparecchio per stampare da un'applicazione
(vedere “Impostazione tramite Macintosh” a pagina 126).
Ad hoc tramite cavo USB
Se non si dispone di un punto di accesso, è comunque possibile collegare
l'apparecchio in modalità wireless al computer impostando una rete
wireless Ad-Hoc seguendo le istruzioni riportate qui sotto.
Elementi da preparare
•
Computer connesso in rete
•
CD del software in dotazione con il dispositivo
•
Dispositivo dotato di interfaccia di rete wireless
•
Cavo USB
4
Fare doppio clic sull'icona del CD-ROM visualizzata sulla scrivania
del Macintosh.
5
6
7
8
9
Fare doppio clic sulla cartella MAC_Installer > icona Installer OS X.
Fare clic su Continua.
Leggere il contratto di licenza e fare clic su Continua.
Fare clic su Accetto per accettare il contratto di licenza.
Quando viene visualizzato il messaggio che indica che tutte le
applicazioni sul computer verranno chiuse, fare clic su Continua.
10
Fare clic sul pulsante Impostazioni rete wireless nel riquadro
Opzioni personalizzabili.
11
Il software cerca i dispositivi di rete wireless.
Se la ricerca non ha successo, controllare se il cavo USB tra computer
e apparecchio è collegato correttamente, quindi seguire le istruzioni
visualizzate.
Creazione della rete Ad-Hoc in Macintosh
1
2
3
Verificare che il cavo USB sia collegato al dispositivo.
Accendere il computer e il dispositivo di rete wireless.
Inserire il CD del software in dotazione nell'unità CD-ROM.
2. Utilizzo di un apparecchio connesso in rete
133
Impostazione di rete wireless
12
Al termine della ricerca viene visualizzato un elenco di reti wireless
rilevate dal dispositivo.
• Conferma chiave di rete: confermare il valore della chiave di rete
per la crittografia.
Se si desidera utilizzare l'impostazione predefinita ad-hoc Samsung,
selezionare l'ultima rete wireless nella lista, il cui Nome rete (SSID)
è Portthru e Segnale è Rete della stampante.
• Indice chiave WEP: Se si sta usando la crittografia WEP,
selezionare l'Indice chiave WEP.
La finestra di sicurezza della rete wireless viene visualizzata quando
per la rete ad-hoc sono attive impostazioni di sicurezza.
Fare quindi clic su Avanti.
Selezionare l'autenticazione Sistema aperto o Chiave condivisa e
fare clic su Avanti.
Se si desidera utilizzare altre impostazioni ad hoc, selezionare
un'altra rete wireless dall'elenco.
• WEP (Wired Equivalent Privacy) è un protocollo di sicurezza che
impedisce l'accesso non autorizzato alla rete wireless. Il WEP
codifica la porzione di dati di ciascun pacchetto scambiato sulla rete
wireless utilizzando una chiave di crittografia WEP a 64 bit o 128 bit.
Se si desidera modificare delle impostazioni ad hoc, fare clic sul
pulsante Impostazione avanzata.
• Immettere il nome della rete wireless: Immettere il SSID (per il
SSID viene fatta distinzione tra maiuscole e minuscole).
• Modalità operativa: Selezionare Ad-Hoc.
13
Viene visualizzata la finestra che mostra l'impostazione della rete
wireless. Verificare le impostazioni e fare clic su Avanti.
• Canale: Selezionare il canale (Impostazione auto oppure da 2412
MHz a 2467 MHz).
• Autenticazione: selezionare un tipo di autenticazione.
Sistema aperto: l'autenticazione non viene utilizzata e la crittatura
può essere utilizzata o meno, a seconda delle necessità di sicurezza
dei dati.
Chiave condivisa: viene utilizzata l'autenticazione. Un dispositivo
che dispone della chiave WEP corretta può accedere alla rete.
Prima di immettere l'indirizzo IP per il dispositivo, è necessario
conoscere le informazioni relative alla configurazione di rete del
computer. Se la configurazione di rete del computer è impostata su
DHCP, anche la configurazione della rete wireless deve essere DHCP.
Analogamente, se la configurazione di rete del computer è impostata
su Statico, anche la configurazione della rete wireless deve essere
impostata su Statico.
• Crittatura: Selezionare la crittografia (Nessuna, WEP64, WEP128).
• Chiave di rete: immettere il valore della chiave di rete per la
crittografia.
Se il computer è impostato su DHCP e si desidera utilizzare la
configurazione di rete wireless di tipo statico, è necessario contattare
l'amministratore di rete per ottenere l'indirizzo IP statico.
2. Utilizzo di un apparecchio connesso in rete
134
Impostazione di rete wireless
• Per il metodo DHCP:
Se l'indirizzo IP viene assegnato con il metodo DHCP, verificare che
DHCP sia visualizzato nella finestra Conferma impostazione rete
wireless. Tuttavia, se viene visualizzato Statico, fare clic su Cambia
TCP/IP per cambiare il metodo di assegnazione in Ricevi
automaticamente indirizzo IP (DHCP).
• Per il metodo Statico:
Se l'indirizzo IP viene assegnato con il metodo Statico, verificare che
l'opzione Statico sia visualizzata nella finestra Conferma
impostazione rete wireless. Tuttavia, se viene visualizzato DHCP,
fare clic su Cambia TCP/IP per immettere l'indirizzo IP e gli altri
valori per configurare l'apparecchio in rete.
Ad esempio,
Se le informazioni di rete del computer sono:
- Indirizzo IP: 169.254.133.42
- Subnet Mask: 255.255.0.0
Le informazioni di rete del dispositivo dovrebbero essere:
- Indirizzo IP: 169.254.133.43
- Subnet Mask: 255.255.0.0 (utilizzare la subnet mask del
computer)
- Gateway: 169.254.133.1
14
Quando compare la finestra che conferma la connessione del cavo
di rete, scollegare il cavo di rete e fare clic su Avanti.
Se il cavo di rete è collegato, durante la configurazione della rete
wireless potrebbe essere problematico trovare la macchina.
15
16
L'impostazione rete wireless è stata completata. Al termine
dell'installazione, fare clic su Esci.
Dopo aver completato la connessione alla rete wireless, è necessario
installare il driver dell'apparecchio per stampare da un'applicazione
(vedere “Installazione per Macintosh” a pagina 85).
18
Utilizzo di un cavo di rete
I dispositivi che non supportano l'interfaccia di rete non potranno
utilizzare questa funzione (vedere “Vista posteriore” a pagina 18).
Il dispositivo è compatibile con la rete. Affinché il dispositivo possa
funzionare in rete è necessario eseguire alcune procedure di
configurazione.
• Dopo aver completato la connessione alla rete wireless, è necessario
installare il driver dell'apparecchio per stampare da un'applicazione
(vedere “Istallazione dei driver sulla rete” a pagina 96).
• Per informazioni sulla configurazione della rete, consultare
l'amministratore di rete o la persona che ha configurato la rete
wireless.
La connessione alla rete wireless avviene in base alla
configurazione di rete.
2. Utilizzo di un apparecchio connesso in rete
135
Impostazione di rete wireless
Elementi da preparare
Configurazione della rete wireless del sistema
•
Punto di accesso
•
Computer connesso in rete
•
CD del software in dotazione con il dispositivo
•
Dispositivo dotato di interfaccia di rete wireless
Prima di iniziare, sarà necessario conoscere il nome di rete (SSID) della
rete wireless e la chiave di rete nel caso sia crittografata. Queste
informazioni sono state impostate quando è stato installato punto di
accesso (router wireless). Se non si hanno informazioni sull'ambiente
wireless, rivolgersi alla persona che ha configurato la rete.
•
Cavo di rete
Stampa del rapporto di configurazione della rete
È possibile identificare le impostazioni di rete del dispositivo stampando un
rapporto di configurazione di rete.
Vedere “Stampa del rapporto di configurazione della rete” a pagina 92.
Impostazione dell'indirizzo IP tramite il
programma SetIP (Windows)
Per configurare i parametri wireless, è possibile utilizzare SyncThru™
Web Service.
Utilizzo di SyncThru™ Web Service
Prima di configurare i parametri wireless, controllare lo stato del
collegamento cablato.
1
Verificare che il cavo di rete sia collegato al dispositivo. In caso
contrario, collegare il dispositivo con un cavo di rete standard.
2
Avviare un browser Web, ad esempio Internet Explorer, Safari o
Firefox, e immettere il nuovo indirizzo IP del dispositivo nella finestra
del browser.
Questo programma consente di impostare manualmente l'indirizzo IP di
rete dell'apparecchio utilizzando l'indirizzo MAC per comunicare con
l'apparecchio. L'indirizzo MAC è il numero di serie hardware della scheda
di rete ed è riportato nel Rapporto di configurazione della rete.
Vedere “Impostazione dell'indirizzo IP” a pagina 92.
Ad esempio,
3
Fare clic su Accesso nell'angolo superiore destro del sito Web
SyncThru™ Web Service.
2. Utilizzo di un apparecchio connesso in rete
136
Impostazione di rete wireless
4
5
6
Digitare ID e Password, quindi fare clic su Accesso.
•
ID: admin
•
Password: sec00000
Quando viene visualizzata la finestra SyncThru™ Web Service,
fare clic su Impostazioni di rete.
Fare clic su Wireless > Procedura guidata.
La Procedura guidata agevolerà l'impostazione della configurazione
di rete wireless. Tuttavia, se si desidera impostare la rete wireless
direttamente, selezionare PERSONALIZZATO.
7
Se la Modalità operativa della rete è Infrastruttura, selezionare
l'SSID del punto di accesso. Se la Modalità operativa è Ad-hoc,
selezionare l'SSID della macchina. Notare che "portthru" è l'SSID
predefinito del dispositivo.
8
Fare clic su Avanti.
Se viene visualizzata la finestra delle applicazioni di sicurezza
wireless, immettere la password registrata (chiave di rete) e fare clic
su Avanti.
9
Viene visualizzata la finestra di conferma. Controllare la
configurazione wireless. Se la configurazione è corretta, fare clic su
Applica.
Selezionare il Nome rete (SSID) corretto dall'elenco.
•
SSID: SSID (Service Set Identifier) è un nome che identifica una
rete wireless. I punti di accesso e i dispositivi wireless che
tentano di collegarsi a una rete wireless specifica devono usare
lo stesso SSID. Per l'SSID vale la distinzione maiuscole/
minuscole.
•
Modalità operativa: Modalità operativa si riferisce al tipo di
collegamenti wireless (vedere “Nome della rete wireless e
chiave di rete” a pagina 109).
-
Ad-hoc: consente ai dispositivi wireless di comunicare
direttamente tra di loro in un ambiente peer-to-peer.
-
Infrastruttura: consente ai dispositivi wireless di
comunicare tra di loro tramite un punto di accesso.
Scollegare il cavo (standard o di rete). Il dispositivo dovrebbe iniziare a
comunicare con la rete in modalità wireless. Nel caso di modalità Adhoc, è possibile utilizzare contemporaneamente LAN wireless e LAN
cablate.
2. Utilizzo di un apparecchio connesso in rete
137
Impostazione di rete wireless
6
19
Attivazione/disattivazione della rete Wi-Fi
Fare clic su Wireless > PERSONALIZZATO.
È possibile anche attivare/disattivare la rete Wi-Fi.
20
Se il dispositivo è dotato di display, è possibile attivare o disattivare la
modalità Wi-Fi dal pannello di controllo del dispositivo mediante il menu
Rete.
1
2
Verificare che il cavo di rete sia collegato al dispositivo. In caso
contrario, collegare il dispositivo con un cavo di rete standard.
Avviare un browser Web, ad esempio Internet Explorer, Safari o
Firefox, e immettere il nuovo indirizzo IP del dispositivo nella finestra
del browser.
Impostazione di Wi-Fi Direct per stampa mobile
Wi-Fi Direct è un metodo di connessione peer to peer per stampanti e
dispositivi mobili facile da installare che offre una connessione sicura e
prestazioni migliori rispetto alla modalità ad-hoc.
Con Wi-Fi Direct, è possibile connettere la stampante a una rete Wi-Fi
Direct e contemporaneamente collegarsi a un punto di accesso. Inoltre è
possibile utilizzare contemporaneamente una rete cablata e una rete Wi-Fi
e in tal modo diversi utenti possono accedere alla stampante ed eseguire
stampe su entrambe le reti.
Ad esempio,
• Mediante la connessione Wi-Fi Direct della stampante non è
possibile collegarsi a Internet.
3
Fare clic su Accesso nell'angolo superiore destro del sito Web
SyncThru™ Web Service.
4
Digitare ID e Password, quindi fare clic su Accesso.
5
•
ID: admin
•
Password: sec00000
• I protocolli supportati potrebbero risultare diversi da quelli del
modello in uso, tuttavia Wi-Fi Direct NON supporta i servizi SLP,
IPv6, filtraggio rete, IPSec e WINS.
Quando viene visualizzata la finestra SyncThru™ Web Service,
fare clic su Impostazioni di rete.
2. Utilizzo di un apparecchio connesso in rete
138
Impostazione di rete wireless
Impostazione di Wi-Fi Direct
▪
Per abilitare la funzione Wi-Fi Direct è possibile utilizzare uno dei metodi
seguenti.
Nome dispositivo: immettere il nome della stampante per
cercarla in una rete wireless. Per impostazione predefinita, il
nome del dispositivo è un nome modello.
▪
Indirizzo IP: immettere l'indirizzo IP della stampante. Tale
indirizzo è solo per la rete locale e non per la rete cablata o
wireless dell'infrastruttura. Si consiglia di utilizzare l'indirizzo IP
locale predefinito (un indirizzo IP locale predefinito della
stampante per Wi-Fi Direct è 192.168.3.1 )
▪
Proprietario gruppo: attivare questa opzione per assegnare la
stampante a un proprietario del gruppo Wi-Fi Direct. Il
Proprietario gruppo ha funzioni simili ad un punto di accesso
wireless. Consigliamo di attivare questa opzione.
▪
Chiave di rete: se la stampante è un Proprietario gruppo, è
necessaria una Chiave di rete per consentire ad altri dispositivi
mobili di connettersi alla stampante. È possibile impostare una
chiave di rete personale oppure utilizzare quella generata
casualmente per impostazione predefinita.
Dal computer connesso mediante cavo USB
(consigliato)
•
•
Quando si esegue l'impostazione dal CD del software in dotazione,
visualizzare il punto di accesso mediante il cavo USB.
-
Utenti Windows, vedere “Punto di accesso tramite cavo USB” a
pagina 116.
-
Utenti Macintosh, vedere “Punto di accesso tramite cavo USB” a
pagina 126.
Quando l'installazione dei driver è stata completata, è possibile
installare Samsung Easy Printer Manager e apportare modifiche in WiFi Direct.
Dal dispositivo (dispositivo con display)
Samsung Easy Printer Manager è disponibile solo per utenti con
sistema operativo Windows e Macintosh OS.
-
•
Selezionare Rete > Wireless > Wi-Fi Direct dal pannello di controllo.
•
Attivare Wi-Fi Direct.
Dal menu Avvio selezionare Programmi o Tutti i programmi >
Samsung Printers > Samsung Easy Printer Manager >
Impostazioni dispositivo > Rete.
▪
Attiva/Disattiva Wi-Fi Direct: Selezionare Accesa per attivare
la funzione.
2. Utilizzo di un apparecchio connesso in rete
139
Impostazione di rete wireless
Dal computer connesso in rete
• Una volta trovata la stampante alla quale connettersi dal dispositivo
mobile, selezionarla. Il LED della stampante inizierà a lampeggiare.
Premere il pulsante WPS della stampante per stabilire la
connessione con il dispositivo mobile.
Se la stampante utilizza un cavo di rete o un punto di accesso wireless, è
possibile attivare e configurare Wi-Fi Direct da SyncThru™ Web Service.
•
Andare a SyncThru™ Web Service, selezionare Impostazioni >
Impostazioni di rete > Wireless > Wi-Fi Direct.
•
Attivare o disattivare Wi-Fi Direct e impostare le altre opzioni.
• Per gli utenti Linux,
• Se il dispositivo mobile non supporta il WPS, è necessario immettere
la "Chiave di rete" della stampante invece di premere il pulsante
WPS.
21
- Stampare un report sulla configurazione di rete IP per verificare i
risultati (vedere “Stampa del rapporto di configurazione della rete”
a pagina 92).
- Andare a Servizio web SyncThru, selezionare Impostazioni >
Impostazioni di rete > Wireless > Wi-Fi Direct.
- Attivare o disattivare Wi-Fi Direct.
Impostazione del dispositivo mobile
•
•
Dopo aver impostato Wi-Fi Direct dalla stampante, consultare il
manuale utente del dispositivo mobile utilizzato per impostare il relativo
Wi-Fi Direct.
Dopo aver impostato Wi-Fi Direct, è necessario scaricare l'applicazione
per la stampa mobile, ad esempio, stampante Samsung Mobile, per
stampare dallo smartphone.
Risoluzione dei problemi
Problemi durante la configurazione o
l'installazione del driver
Stampanti non trovate
•
È possibile che il dispositivo non sia acceso. Accendere il computer e il
dispositivo.
•
Il cavo USB non è collegato tra computer e dispositivo. Collegare il
dispositivo al computer utilizzando il cavo USB.
•
Il dispositivo non supporta la rete wireless. Verificare nella Guida
dell'utente del dispositivo compresa nel CD del software fornito con il
dispositivo e preparare un dispositivo di rete wireless.
2. Utilizzo di un apparecchio connesso in rete
140
Impostazione di rete wireless
Errore di connessione - SSID non trovato
Errore collegamento PC
•
•
•
Il dispositivo non è in grado di trovare il nome di rete (SSID) selezionato
o immesso dall'utente. Verificare il nome di rete (SSID) sul punto di
accesso e ritentare la connessione.
-
Il punto di accesso non è acceso. Accendere il punto di accesso.
Errore di connessione - Protezione non valida
•
L'indirizzo di rete configurato non è in grado di connettere computer e
dispositivo.
Protezione non configurata correttamente. Verificare la sicurezza
configurata su punto di accesso e dispositivo.
Per ambiente di rete DHCP
La stampante riceve l'indirizzo IP automaticamente (DHCP) quando
il computer è configurato su DHCP.
-
Per ambiente di rete Statico
Il dispositivo utilizza l'indirizzo statico quando il computer è
configurato con indirizzo statico.
Ad esempio,
Errore di connessione - Errore collegamento generale
Se le informazioni di rete del computer sono:
•
▪
Indirizzo IP: 169.254.133.42
▪
Subnet Mask: 255.255.0.0
Il computer non riceve segnali dal dispositivo. Controllare il cavo USB e
l'alimentazione del dispositivo.
Errore di connessione - Rete cablata collegata
Dopodiché, le informazioni di rete del dispositivo dovrebbero essere
le seguenti:
•
▪
Indirizzo IP: 169.254.133.43
▪
Subnet Mask: 255.255.0.0 (utilizzare la subnet mask del
computer)
▪
Gateway: 169.254.133.1
Il dispositivo è connesso tramite cavo di rete. Rimuovere il cavo di rete
dal dispositivo.
2. Utilizzo di un apparecchio connesso in rete
141
Impostazione di rete wireless
Altri problemi
•
Controllare se il punto di accesso (o router wireless) dispone di un
sistema di sicurezza configurato (password). Se dispone di una
password, rivolgersi all'amministratore del punto di accesso (o router
wireless).
•
Controllare l'indirizzo IP dell'apparecchio. Reinstallare il driver del
dispositivo e modificare le impostazioni per eseguire il collegamento al
dispositivo nella rete. Per via delle caratteristiche di DHCP, l'indirizzo IP
allocato può cambiare se il dispositivo non viene usato per un lungo
periodo di tempo o se il punto di accesso è stato resettato.
Se si verificano dei problemi nell'uso del dispositivo in rete, verificare
quanto segue.
Per informazioni sul punto di accesso (o il router wireless), consultare
la relativa guida dell'utente.
•
È possibile che il computer, il punto di accesso (o router wireless) o il
dispositivo non siano accesi.
•
Verificare la ricezione wireless nell'area in cui si trova il dispositivo. Se
il router è distante dall'apparecchio, oppure se è presente un ostacolo,
si potrebbero avere delle difficoltà a ricevere il segnale.
•
Spegnere e riaccendere il punto di accesso (o router wireless), il
dispositivo e il computer. Talvolta spegnendo e riaccendendo è
possibile ripristinare la comunicazione di rete.
•
•
Verificare l'ambiente wireless. Potrebbe non essere possibile
connettersi alla rete in un ambiente in cui sia necessario digitare una
informazione utente prima di collegarsi al punto di accesso (o router
wireless).
•
Questo dispositivo supporta solo l'IEEE 802.11 b/g/n e Wi-Fi. Altri tipi di
comunicazioni wireless (ad es., Bluetooth) non sono supportati.
•
Quando si usa la modalità Ad-hoc, per sistemi operativi quali Windows
Vista, potrà essere necessario impostare la connessione wireless ogni
volta in cui si usa l'apparecchio wireless.
•
Non è possibile utilizzare contemporaneamente la modalità
Infrastruttura e la modalità ad-hoc per dispositivi di rete wireless
Samsung.
Verificare se il software firewall (V3 o Norton) sta bloccando la
comunicazione.
Se il computer e l'apparecchio sono connessi alla stessa rete ma non si
rilevano, probabilmente il software firewall sta bloccando la
comunicazione. Fare riferimento alla guida per l'utente del software per
disattivarlo e tentare di cercare di nuovo il dispositivo.
•
Registrare l'indirizzo MAC del componente durante la configurazione
del server DHCP sul punto di accesso (o sul router wireless). In seguito
sarà sempre possibile utilizzare l'indirizzo IP associato all'indirizzo
MAC. È possibile identificare l'indirizzo MAC del dispositivo stampando
un rapporto di configurazione di rete (vedere “Stampa del rapporto di
configurazione della rete” a pagina 92).
Controllare se l'indirizzo IP del dispositivo è assegnato correttamente.
Stampando il rapporto di configurazione della rete è possibile
controllare l'indirizzo IP.
2. Utilizzo di un apparecchio connesso in rete
142
Impostazione di rete wireless
•
Il dispositivo si trova all'interno del raggio di azione della rete wireless.
•
Il dispositivo si trova lontano da ostacoli che potrebbero bloccare il
segnale wireless.
Rimuovere eventuali oggetti metallici tra il punto di accesso (o router
wireless) e il dispositivo.
Assicurarsi che il dispositivo e il punto di accesso wireless (o router
wireless) non siano separati da pali, pareti o colonne portanti contenenti
metalli o cemento.
•
Il dispositivo si trova lontano da altri dispositivi elettronici che
potrebbero interferire con il segnale wireless.
Molti dispositivi possono interferire con il segnale wireless, compresi i
forni a microonde e alcuni dispositivi Bluetooth.
•
Ogni volta che la configurazione del punto di accesso (o del router
wireless) cambia, è necessario eseguire nuovamente l'impostazione
della rete wireless del componente.
2. Utilizzo di un apparecchio connesso in rete
143
Samsung MobilePrint
22
23
Cos'è Samsung MobilePrint?
Samsung MobilePrint è un'applicazione gratuita che consente di
stampare foto, documenti e pagine Web direttamente dallo smartphone o
dal tablet. Samsung MobilePrint non solo è compatibile con gli
smartphone Android, Windows e iOS ma anche con gli iPod Touch e i
computer tablet. Collega un dispositivo mobile a una stampante Samsung
connessa in rete mediante un punto di accesso Wi-Fi. Non occorre
installare altri driver o eseguire la configurazione di rete. È sufficiente
installare l'applicazione Samsung MobilePrint che rileverà
automaticamente le stampanti Samsung compatibili. Oltre alla stampa di
foto, pagine Web e PDF è supportata anche la scansione. Disponendo di
una stampante multifunzione Samsung, è possibile acquisire qualunque
documento in formato JPG, PDF o PNG e visualizzarlo in modo rapido e
facile sul dispositivo mobile.
Download di Samsung MobilePrint
Per scaricare Samsung MobilePrint, selezionare l'application store
(Samsung Apps, Android Market, App Store, Marketplace) dal dispositivo
mobile ed eseguire la ricerca di “Samsung MobilePrint.” È inoltre possibile
visitare iTunes - Apple per i dispositivi Apple o Windows Marketplace per i
dispositivi Windows sul computer.
24
SO mobile supportato
•
SO Android 2.1 o successivo
•
iOS 4.0 o successivo
•
Windows Phone 7 o successivo
2. Utilizzo di un apparecchio connesso in rete
144
Samsung MobilePrint
25
Dispositivi supportati
•
iOS 4.0 o successivo: iPod Touch, iPhone, iPad
•
Android 2.1 o successivo: Dispositivi mobili Galxy S, Galaxy S2,
Galaxy Tab e Android
•
Windows Phone 7 o successivo: Dispositivi Samsung Focus,
Omnia7, OmniaW e Windows mobile.
2. Utilizzo di un apparecchio connesso in rete
145
3. Funzioni speciali
Questo capitolo illustra le funzioni speciali di stampa.
• Regolazione dell'altitudine
147
• Modifica delle impostazioni di stampa predefinite 148
• Impostazione del dispositivo come predefinito 149
• Uso delle funzioni di stampa avanzate
150
• Utilizzo di Utilità Stampa diretta (solo Windows) 158
• Uso delle funzioni memoria/disco rigido
160
• Stampa da Macintosh
161
• Stampa in Linux
163
• Stampa da UNIX
166
Le procedure indicate in questo capitolo sono riferite principalmente a Windows 7.
Regolazione dell'altitudine
La qualità di stampa è influenzata dalla pressione atmosferica, che è
determinata dall'altezza sul livello del mare a cui si trova l'apparecchio. Le
seguenti informazioni descriveranno dettagliatamente la procedura di
impostazione dell'apparecchio per ottenere la migliore qualità di stampa.
Prima di effettuare le impostazioni, stabilire a quale altitudine ci si trova.
4,000 m
(13,123 ft)
1
3,000 m
(9,842 ft)
2
2,000 m
(6,561 ft)
3
1,000 m
(3,280 ft)
4
0
1
2
3
4
Alto 3
Alto 2
Alto 1
Normale
•
Per gli utenti Windows e Macintosh, vedere “Impostazioni dispositivo” a
pagina 178.
•
Per gli utenti Linux vedere “Utilizzo di Smart Panel” a pagina 181.
• Se il dispositivo è connesso alla rete, è possibile impostare
l'altitudine tramite SyncThru™ Web Service.
• È possibile inoltre impostare l'altitudine tramite l'opzione Imposta
sist. sul display dell'apparecchio.
3. Funzioni speciali
147
Modifica delle impostazioni di stampa predefinite
1
2
3
4
Fare clic sul menu Avvio di Windows.
Per Windows Server 2000, selezionare Impostazioni > Stampanti.
•
Per Windows XP/Server 2003, selezionare Stampanti e fax.
•
Per Windows Server 2008/Vista, selezionare Pannello di
controllo > Hardware e suoni > Stampanti.
•
Per Windows 7, selezionare Pannello di controllo >
Dispositivi e stampanti.
•
Per Windows Server 2008 R2, selezionare Pannello di
controllo > Hardware > Dispositivi e stampanti.
Se si desidera cambiare le impostazioni per ogni lavoro di stampa,
cambiarle in Preferenze stampa.
Fare clic con il pulsante destro del mouse sul dispositivo.
Per Windows XP/Server 2003/Server 2008/Vista, selezionare
Preferenze stampa.
Per Windows 7 o Windows Server 2008 R2, dal menu contestuale
selezionare Preferenze stampa.
Se accanto all'opzione Preferenze stampa è presente il simbolo ►, è
possibile selezionare altri driver della stampante collegati con la
stampante selezionata.
5
6
Modificare le impostazioni in ciascuna scheda.
Fare clic su OK.
3. Funzioni speciali
148
Impostazione del dispositivo come predefinito
1
2
3
4
Fare clic sul menu Avvio di Windows.
Per Windows Server 2000, selezionare Impostazioni > Stampanti.
•
Per Windows XP/Server 2003, selezionare Stampanti e fax.
•
Per Windows Server 2008/Vista, selezionare Pannello di
controllo > Hardware e suoni > Stampanti.
•
Per Windows 7, selezionare Pannello di controllo >
Dispositivi e stampanti.
•
Per Windows Server 2008 R2, selezionare Pannello di
controllo > Hardware > Dispositivi e stampanti.
Selezionare il dispositivo.
Fare clic con il tasto destro del mouse sul dispositivo e selezionare
Imposta come stampante predefinita.
Per Windows 7 o Windows Server 2008 R2, se accanto all'opzione
Imposta come stampante predefinita è presente ►, è possibile
selezionare altri driver della stampante collegati alla stampante.
3. Funzioni speciali
149
Uso delle funzioni di stampa avanzate
1
Driver della stampante XPS: consente di stampare formati di file XPS.
Stampa su un file (PRN)
• Vedere “Funzioni per modello” a pagina 6.
• Il driver della stampante XPS può essere installato solo su un
sistema operativo Windows Vista o successivo.
• Installare la memoria opzionale qualora non si riesca a stampare un
lavoro XPS a causa dell'insufficienza di memoria della stampante.
A volte può essere necessario salvare i dati di stampa come file.
1
Selezionare la casella Stampa su file nella finestra Stampa.
2
3
Fare clic su Stampa.
• Per i modelli il cui driver XPS è fornito sul sito Web Samsung, visitare
www.samsung.com > trova il prodotto > Supporto o Download.
Inserire il percorso di destinazione e il nome di file, quindi fare clic su
OK.
Ad esempio c:\Temp\nome file.
Se si inserisce solo il nome file, il file viene automaticamente salvato in
Documenti Documents and Settings, o Utenti. La cartella di salvataggio
può variare a seconda del sistema operativo o dell'applicazione utilizzati.
3. Funzioni speciali
150
Uso delle funzioni di stampa avanzate
2
Descrizione delle funzioni speciali di stampa
Il dispositivo permette di utilizzare funzioni di stampa avanzate.
Per sfruttare le funzioni offerte dal driver della stampante, fare clic su Proprietà oppure su Preferenze nella finestra Stampa dell'applicazione per
modificare le impostazioni di stampa. Il nome dell'apparecchio visualizzato nella finestra delle proprietà della stampante potrebbe variare in funzione
dell'apparecchio in uso.
• A seconda delle opzioni o dei modelli, alcuni menu potrebbero non essere visualizzati nel display. In tal caso, non sono applicabili al dispositivo.
• Selezionare Guida o fare clic sul pulsante
nella finestra oppure premere F1 sulla tastiera e fare clic sull'opzione di cui si desidera ricevere
informazioni (vedere “Utilizzo della Guida” a pagina 37).
Elemento
Più pagine per facciata
Descrizione
Seleziona il numero delle pagine da stampare su un singolo foglio di carta. Per stampare più di una pagina per foglio, il formato
delle pagine verrà ridotto e le pagine verranno disposte nell'ordine specificato. È possibile stampare fino a 16 pagine su un
foglio.
3. Funzioni speciali
151
Uso delle funzioni di stampa avanzate
Elemento
Stampa poster
Descrizione
Stampa un documento a pagina singola su 4 (Poster 2x2), 9 (Poster 3x3) o 16 (Poster 4x4) fogli di carta, al fine di incollare
insieme i fogli per formare un documento con il formato di un poster.
Selezionare il valore Sovrapposizione poster. Specificare Sovrapposizione poster in millimetri o pollici selezionando il
pulsante di opzione nella parte superiore destra della scheda Base per facilitare l'incollamento dei fogli.
Stampa il documento su entrambe le facciate di un foglio e dispone le pagine in modo tale da consentire il piegamento a metà
del foglio dopo la stampa, per creare un libretto.
Stampa librettoa
8
9
Per realizzare un libretto è necessario stampare su supporti di stampa in formato A4, Lettera, Legale, Folio USA o Oficio.
L'opzione Stampa libretto non è disponibile per tutti i formati di carta. Selezionare l'opzione Dimensioni della carta
nella scheda Carta per visualizzare le dimensioni disponibili della carta.
Se viene selezionato un formato non disponibile, l'opzione viene annullata automaticamente. Selezionare solo la carta
disponibile (carta senza segno
o ).
3. Funzioni speciali
152
Uso delle funzioni di stampa avanzate
Elemento
• Stampa fronte-retroa
Descrizione
Stampare su entrambe le facciate del foglio (fronte-retro). Prima di stampare, decidere come orientare il documento.
• Stampa fronte-retro
(manuale)a
• È possibile utilizzare questa funzione con la carta di formato Lettera, Legale, A4, US Folio oppure Oficio.
• Se il dispositivo non è dotato di un'unità fronte-retro, è necessario completare il lavoro di stampa manualmente. Il
dispositivo stampa prima una pagina sì e una no del documento. Successivamente, appare un messaggio sul
computer.
• La funzione Ignora pagine vuote non è attiva quando si seleziona l'opzione fronte-retro.
• Si consiglia di non stampare su entrambi i lati dei supporti speciali, quali etichette, buste o carta spessa. La carta
potrebbe incepparsi oppure il dispositivo potrebbe danneggiarsi.
• Predefinito stampante: Se si seleziona questa opzione, la funzione viene applicata in base alle impostazioni specificate
sul pannello di controllo dell'apparecchio. Questa opzione è disponibile solo quando si utilizza il driver della stampante PCL/
XPS (vedere “Funzioni per modello” a pagina 6).
• Nessuna: disattiva questa caratteristica.
• Margine lungo: questa opzione corrisponde al layout convenzionale utilizzato nella rilegatura dei libri.
• Margine corto: questa opzione rappresenta il layout convenzionale utilizzato nei calendari.
• Stampa inverti fronte-retro: selezionare questa opzione per invertire l'ordine di stampa quando si effettua la stampa fronteretro. Questa opzione non è disponibile quando si utilizza Stampa inverti fronte-retro (manuale).
3. Funzioni speciali
153
Uso delle funzioni di stampa avanzate
Elemento
Descrizione
Opzioni carta
Modifica le dimensioni di un documento in modo che risulti ingrandito o ridotto sulla pagina stampata inserendo la percentuale
desiderata (che indica di quanto aumentarlo o diminuirlo).
Filigrana
L'opzione filigrana consente di stampare testo su un documento esistente. Ad esempio, la si utilizza per inserire la parola
"BOZZA" o "RISERVATO" scritta con caratteri grigi di grandi dimensioni e stampata diagonalmente sulla prima pagina o su
tutte le pagine di un documento.
Filigrana
a Per modificare le impostazioni di stampa dall'applicazione, accedere a Preferenze stampa.
b Nella scheda Avanzate, selezionare Modifica dall'elenco a discesa Filigrana. Verrà visualizzata la finestra Modifica
filigrane.
c Immettere un messaggio di testo nella casella Testo filigrana.
Possono essere utilizzati fino a 256 caratteri. Il messaggio verrà visualizzato nella finestra di anteprima.
(Creazione di una
filigrana)
Filigrana
(Modifica di una filigrana)
a Per modificare le impostazioni di stampa dall'applicazione, accedere a Preferenze stampa.
b Nella scheda Avanzate, selezionare Modifica dall'elenco a discesa Filigrana. Verrà visualizzata la finestra Modifica
filigrane.
c Selezionare la filigrana da modificare nell'elenco Filigrane correnti e modificare il messaggio e le opzioni della filigrana.
d Fare clic su Aggiorna per salvare le modifiche.
e Fare clic su OK o Stampa fino a uscire dalla finestra Stampa.
3. Funzioni speciali
154
Uso delle funzioni di stampa avanzate
Elemento
Filigrana
(Eliminazione di una
filigrana)
Descrizione
a Per modificare le impostazioni di stampa dall'applicazione, accedere a Preferenze stampa.
b Nella scheda Avanzate, selezionare Modifica dall'elenco a discesa Filigrana. Verrà visualizzata la finestra Modifica
filigrane.
c Selezionare la filigrana da eliminare nell'elenco Filigrane correnti e fare clic su Elimina.
d Fare clic su OK o Stampa fino a uscire dalla finestra Stampa.
Questa opzione è disponibile solo quando si utilizza il driver della stampante PCL/XPS (vedere “Software” a pagina 6).
Overlaya
Un overlay è un'immagine e/o un testo memorizzato nel disco rigido del computer come file di formato speciale che può essere
stampato su qualsiasi documento. Gli overlay vengono spesso utilizzati per sostituire la carta intestata. Invece di utilizzare carta
intestata prestampata, è infatti possibile creare un overlay contenente esattamente le stesse informazioni. Per stampare una
lettera con la carta intestata dell'azienda, non è necessario caricare nell'apparecchio la carta prestampata. stampare l'overlay
dell'intestazione sul documento.
Per utilizzare un overlay di pagina, è necessario crearne uno nuovo contenente il logo o l'immagine.
• Le dimensioni del documento overlay devono essere le stesse dei documenti stampati con l'overlay. Non creare un
overlay con una filigrana.
• La risoluzione del documento overlay deve essere la stessa del documento che verrà stampato con l'overlay.
Overlay
(Creazione di un nuovo
overlay di pagina)
a
b
c
d
Per salvare il documento come overlay, accedere a Preferenze stampa.
Nella scheda Avanzate selezionare Modifica dall'elenco a discesa Testo. Viene visualizzata la finestra Modifica overlay.
Nella finestra Modifica overlay, fare clic su Crea.
Nella finestra Salva con nome immettere il nome con un massimo di otto caratteri nella casella Nome lavoro. Se
necessario, selezionare il percorso di destinazione (l'impostazione predefinita è C:\Formover).
e Fare clic su Salva. Il nome viene visualizzato nell'Elenco overlay.
f Fare clic su OK o Stampa fino a uscire dalla finestra Stampa.
Il file non viene stampato, viene invece memorizzato nell'unità disco del computer.
3. Funzioni speciali
155
Uso delle funzioni di stampa avanzate
Elemento
Overlay
(Utilizzo di un overlay di
pagina)
Overlay
(Eliminazione di un
overlay di pagina)
Descrizione
a Fare clic sulla scheda Avanzate.
b Selezionare l'overlay desiderato nell'elenco a discesa Testo.
c Se il file di overlay desiderato non appare nell'elenco a discesa Testo, selezionare Modifica... dall'elenco e fare clic su
Carica. Selezionare il file di overlay da utilizzare.
Se il file di overlay da utilizzare è stato memorizzato in un'origine esterna, è possibile caricare comunque il file dalla finestra
Apri.
Dopo aver selezionato il file, scegliere Apri. Il file appare nella casella Elenco overlay ed è disponibile per la stampa.
Selezionare l'overlay dalla casella Elenco overlay.
d Se necessario, selezionare la casella Conferma overlay durante la stampa. Se si seleziona questa casella, ogni volta che
si invia un documento per la stampa viene visualizzata una finestra dei messaggi in cui viene richiesto di confermare la
stampa dell'overlay sul documento.
Se questa casella non è selezionata, ma è stato selezionato un overlay, quest'ultimo verrà automaticamente stampato con
il documento.
e Fare clic su OK o Stampa fino a uscire dalla finestra Stampa.
a
b
c
d
e
f
Nella finestra Preferenze stampa, fare clic sulla scheda Avanzate.
Selezionare Modifica nell'elenco a discesa Testo.
Selezionare l'overlay da eliminare nella casella Elenco overlay.
Fare clic su Elimina.
Quando appare un messaggio di conferma, fare clic su Sì.
Fare clic su OK o Stampa fino a uscire dalla finestra Stampa. È possibile eliminare gli overlay di pagina inutilizzati.
3. Funzioni speciali
156
Uso delle funzioni di stampa avanzate
Elemento
Descrizione
• Questa funzione è disponibile solo se è stata installata la memoria o il dispositivo di memorizzazione di massa
opzionale.
• A seconda delle opzioni o dei modelli, alcuni menu potrebbero non essere visualizzati nel display. In tal caso, non
sono applicabili al dispositivo.
• Modalità di stampa: la Modalità di stampa predefinita è Carta normale che significa stampare senza salvare il file di
stampa nella memoria.
- Carta normale: questa modalità stampa senza memorizzare il documento nella memoria opzionale.
Modalità di stampa
- Bozza: Questa modalità è utile quando si stampano più copie. È possibile stampare una copia per il controllo, quindi
stampare il resto delle copie in un secondo tempo.
- Riservato: questa modalità viene usata per stampare documenti riservati. Per stampare è necessario inserire una
password.
- Memorizza: selezionare questa impostazione per salvare un documento nel disco rigido senza stampare.
- Memorizza e stampa: Questa modalità viene utilizzata quando si stampano e si memorizzano contemporaneamente dei
documenti.
- Spooling: Questa opzione può essere utile per gestire grandi quantità di dati. Se si seleziona questa impostazione, la
stampante esegue lo spooling del documento nel disco rigido, quindi lo stampa dalla coda del disco rigido, riducendo il
carico di lavoro del computer.
- Pianificazione stampa: selezionare questa impostazione per stampare il documento in un determinato momento.
• ID utente: questa opzione viene utilizzata quando è necessario trovare un file salvato mediante il pannello di controllo.
• Nome lavoro: questa opzione viene utilizzata quando è necessario trovare un file salvato mediante il pannello di controllo.
a. Questa opzione non è disponibile quando si utilizza il driver XPS.
3. Funzioni speciali
157
Utilizzo di Utilità Stampa diretta (solo Windows)
3
4
Cos'è Utilità Stampa diretta?
Utilità Stampa diretta è un programma che consente di inviare file PDF
direttamente al dispositivo senza doverli aprire.
Per installare questo programma, selezionare Installazione avanzata ->
Installazione personalizzata e inserire un segno di spunta nel programma
quando si installa il driver della stampante.
Stampa di
Esistono diversi modi per stampare utilizzando Utilità Stampa diretta.
1
Dal menu Avvio, selezionare Programmi oppure Tutti i
programmi > Samsung Printers > Utilità Stampa diretta > Utilità
Stampa diretta.
Viene visualizzata la finestra Utilità Stampa diretta.
• Per stampare i file con questo programma è necessario installare un
dispositivo di memorizzazione di massa.
2
Selezionare il dispositivo dall'elenco a discesa Seleziona
stampante e fare clic su Sfoglia.
• Non è possibile stampare file PDF la cui funzione di stampa è
disattivata. Disattivare la funzione di disattivazione della stampa e
riprovare a stampare.
3
Selezionare il file da stampare e fare clic su Apri.
• Non è possibile stampare file PDF protetti da una password.
Disattivare la funzione di password e riprovare a stampare.
• La possibilità di stampare un file PDF con il programma Utilità
Stampa diretta dipende dal modo in cui è stato creato il file PDF.
• Il programma Utilità Stampa diretta supporta la versione PDF 1.7 e
precedenti. Per una versione più recente è necessario aprire il file
per stamparlo.
Il file verrà aggiunto nella sezione Seleziona file.
4
Personalizzare le impostazioni del dispositivo in base alle proprie
esigenze.
5
Fare clic su Stampa. Il file PDF selezionato viene inviato al
dispositivo.
3. Funzioni speciali
158
Utilizzo di Utilità Stampa diretta (solo Windows)
5
Utilizzando il menu che viene visualizzato
facendo clic con il pulsante destro del mouse
1
Fare clic con il pulsante destro del mouse sul file PDF che si
desidera stampare e selezionare Stampa diretta.
Viene visualizzata la finestra Utilità Stampa diretta quando viene
aggiunto il file PDF.
2
3
4
Selezionare l'apparecchio da usare.
Personalizzare le impostazioni della stampante.
Fare clic su Stampa. Il file PDF selezionato viene inviato al
dispositivo.
3. Funzioni speciali
159
Uso delle funzioni memoria/disco rigido
•
Polit file: È possibile scegliere la politica dei file per la generazione del
nome di file prima di procedere con il lavoro sulla memoria opzionale.
Se la memoria opzionale contiene già un file con lo stesso nome
quando si immette il nome di un nuovo file, è possibile rinominarlo o
sovrascriverlo.
•
Lavoro memor.: È possibile stampare o eliminare un lavoro
memorizzato.
•
Timeout lav sosp: Un lavoro memorizzato può essere eliminato
automaticamente dopo un determinato periodo di tempo. È possibile
impostare il tempo di attesa del dispositivo prima che il lavoro venga
eliminato.
•
Sovrascr imm: Sovrascrittura immagine è una misura di sicurezza per
i clienti preoccupati per l'eventuale accesso o duplicazione non
autorizzati di documenti riservati o privati.
A seconda delle opzioni o dei modelli, alcuni menu potrebbero non
essere visualizzati nel display. In tal caso, non sono applicabili al
dispositivo.
6
Dal driver della stampante
Dopo aver installato la memoria opzionale, è possibile utilizzare le funzioni
di stampa avanzate, ad esempio correggere la bozza di un lavoro, oppure
stampare un lavoro privato nella finestra Stampa. Selezionare Proprietà o
Preferenza, e configurare la modalità di stampa.
7
Dal pannello di controllo
Dopo aver installato il disco rigido, è possibile stampare i modelli di
documento predefiniti dal Menu modulo.
Se il dispositivo ha una memoria o un disco rigido opzionale, è possibile
selezionare queste funzioni dal menu Gestione lavoro.
•
Lavoro attivo: Tutti i lavori di stampa in attesa di essere stampati sono
elencati nella coda dei lavori attivi nell'ordine in cui li si è inviati alla
stampante. È possibile eliminare un lavoro dalla coda prima della
stampa, oppure promuoverlo a un livello più elevato affinché venga
stampato prima.
3. Funzioni speciali
160
Stampa da Macintosh
9
Modifica delle impostazioni della stampante
Alcune funzioni potrebbero non essere disponibili a seconda del
modello o delle opzioni. In tal caso, tali funzioni non sono supportate.
Il dispositivo permette di utilizzare funzioni di stampa avanzate.
8
Stampa di un documento
Quando si stampa con un Macintosh, è necessario controllare
l'impostazione del driver della stampante in ciascuna applicazione
utilizzata. Per stampare da un Macintosh, procedere come segue.
Aprire un'applicazione e selezionare Stampa nel menu Archivio. Il nome
del dispositivo visualizzato nella finestra delle proprietà della stampante
potrebbe variare in funzione del dispositivo in uso. Ad eccezione del nome,
la composizione della finestra delle proprietà della stampante è simile alla
seguente.
10
1
2
Aprire il documento da stampare.
3
Scegliere il formato carta, l'orientamento, la scala, altre opzioni e
verificare che il dispositivo sia selezionato. Fare clic su OK.
4
5
6
Aprire il menu Archivio e fare clic su Stampa.
Aprire il menu Archivio e fare clic su Formato di Stampa (Imposta
documento in alcune applicazioni).
Stampa di più pagine su un unico foglio
È possibile stampare più di una pagina su un singolo foglio di carta. Questa
funzione consente di stampare copie di bozze a basso costo.
1
2
Aprire un'applicazione e selezionare Stampa dal menu Archivio.
3
4
Selezionare le altre opzioni da usare.
Scegliere il numero di copie e specificare le pagine da stampare.
Fare clic su Stampa.
Selezionare Layout dall'elenco a discesa in Orientamento.
Nell'elenco a discesa Pagine per foglio, selezionare il numero di
pagine da stampare su un foglio di carta.
Fare clic su Stampa.
L'apparecchio stampa il numero di pagine desiderato su una
facciata di un foglio.
3. Funzioni speciali
161
Stampa da Macintosh
11
Se si stampano più di 2 copie, la prima e la seconda copia potrebbero
venire stampate sullo stesso foglio. Evitare di stampare su entrambi i
lati quando si stampano più copie.
Stampa su entrambi i lati del foglio
Alcune funzioni potrebbero non essere disponibili a seconda del
modello o delle opzioni. In tal caso, tali funzioni non sono supportate.
12
Utilizzo della Guida
Prima di stampare nella modalità fronte-retro, decidere su quale bordo
rilegare il documento finito. Le opzioni di rilegatura sono le seguenti.
•
Rilegatura con taglio largo: questa opzione corrisponde al layout
convenzionale utilizzato nella rilegatura dei libri.
•
Rilegatura con taglio corto: questa opzione corrisponde al tipo
utilizzato spesso con i calendari.
1
Dall'applicazione Macintosh, selezionare Stampa nel menu
Archivio.
2
3
4
5
Selezionare Layout dall'elenco a discesa in Orientamento.
Fare clic sul punto interrogativo nell'angolo in basso a sinistra della finestra
e fare clic sull'opzione di cui si desidera informazioni. Viene visualizzata
una finestra a comparsa con informazioni relative alle funzioni dell'opzione
fornita dal driver.
Selezionare un orientamento di rilegatura dall'opzione Fronte-retro.
Selezionare le altre opzioni da usare.
Fare clic su Stampa per stampare su entrambe le facciate del foglio.
3. Funzioni speciali
162
Stampa in Linux
Alcune funzioni potrebbero non essere disponibili a seconda del
modello o delle opzioni. In tal caso, tali funzioni non sono supportate.
La stampa fronte/retro automatica/manuale potrebbe non essere
disponibile a seconda dei modelli. In alternativa, è possibile utilizzare il
sistema di stampa lpr o altre applicazioni per stampare le pagine dispari
e quelle pari.
13
Stampa dalle applicazioni
Sono molte le applicazioni Linux che consentono di stampare utilizzando il
sistema CUPS (Common UNIX Printing System). Il dispositivo può essere
utilizzato per eseguire la stampa da una qualsiasi di queste applicazioni.
1
2
3
Aprire un'applicazione e selezionare Print dal menu File.
4
Modificare le proprietà del lavoro di stampa utilizzando le quattro
schede seguenti visualizzate nella parte superiore della finestra.
Selezionare direttamente Print se si utilizza lpr.
Nella finestra LPR GUI, selezionare il nome modello del dispositivo
dall'elenco Printer, quindi fare clic su Properties.
•
General: Modifica il formato carta, il tipo di carta e l'orientamento
dei documenti. Attiva la funzione fronte-retro, aggiunge
informazioni iniziali e finali e cambia il numero di pagine per
foglio.
•
Text: Definisce i margini della pagina e le opzioni di testo, quali
spaziatura o colonne.
•
Graphics: Imposta le opzioni grafiche che verranno utilizzate
quando si stampano file di immagini, ad esempio le opzioni
relative ai colori, il formato o la posizione delle immagini.
•
Advanced: Imposta la risoluzione di stampa, l'origine della carta
e la destinazione.
5
Fare clic su Apply per applicare le modifiche e chiudere la finestra
Properties.
6
7
Fare clic su OK nella finestra LPR GUI per iniziare la stampa.
Viene visualizzata la finestra di stampa che consente di monitorare
lo stato del lavoro di stampa.
Per annullare il lavoro corrente, fare clic su Cancel.
3. Funzioni speciali
163
Stampa in Linux
14
15
Stampa di file
sull'apparecchio è possibile stampare molti tipi diversi di file utilizzando il
metodo CUPS standard, ossia direttamente dall'interfaccia della riga di
comando. L'utility CUPS lpr consente eseguire tale operazione, tuttavia
pacchetto di driver sostituisce lo strumento lpr standard con un programma
LPR GUI molto più intuitivo e facile da utilizzare.
Configurazione delle proprietà della stampante
Utilizzando la finestra Printer Properties accessibile da Printers
configuration, è possibile modificare le varie proprietà del dispositivo
come stampante.
1
Per stampare un documento:
1
Aprire il Unified Driver Configurator.
Se necessario, passare a Printers configuration.
Digitare lpr <il nome di file> dalla riga di comando della shell Linux e
premere Invio. Viene visualizzata la finestra LPR GUI.
2
Selezionare il dispositivo dall'elenco delle stampanti disponibili,
quindi fare clic su Properties.
Quando si digita solamente lpr e si preme Enter, la finestra Select
file(s) to print viene visualizzata per prima. Selezionare i file che si
desidera stampare, quindi fare clic su Open.
3
Viene visualizzata la finestra Printer Properties.
2
Nella finestra LPR GUI, selezionare il dispositivo in uso dall'elenco,
quindi modificare le proprietà del lavoro di stampa.
3
Fare clic su OK per iniziare la stampa.
Nella parte superiore della finestra sono disponibili le cinque schede
seguenti:
•
General: consente di modificare l'ubicazione e il nome della
stampante. Il nome immesso in questa scheda viene
visualizzato nell'elenco delle stampanti in Printers
configuration.
•
Connection: consente di visualizzare o selezionare un'altra
porta. Se si cambia la porta del dispositivo impostandola da USB
a parallela o viceversa mentre la stampante è in uso, è
necessario riconfigurare la porta in questa scheda.
•
Driver: Consente di visualizzare o selezionare un altro driver
dell'apparecchio. Facendo clic su Options, è possibile
impostare le opzioni predefinite del dispositivo.
3. Funzioni speciali
164
Stampa in Linux
4
•
Jobs: visualizza l'elenco dei lavori di stampa. Fare clic su
Cancel job per annullare il lavoro selezionato e selezionare la
casella di controllo Show completed jobs per visualizzare i
lavori precedenti nell'elenco.
•
Classes: Visualizza la classe a cui appartiene l'apparecchio.
Fare clic su Add to Class per aggiungere l'apparecchio a una
classe specifica oppure su Remove from Class per rimuovere
l'apparecchio dalla classe selezionata.
Fare clic su OK per applicare le modifiche e chiudere la finestra
Printer Properties.
3. Funzioni speciali
165
Stampa da UNIX
Alcune funzioni potrebbero non essere disponibili, a seconda del
modello o delle opzioni. In tal caso, tali funzioni non sono supportate.
Per sfruttare le funzioni offerte dal driver della stampante, premere
Properties (vedere “Modifica delle impostazioni della stampante” a
pagina 161).
16
5
Elaborazione del lavoro di stampa
Premere OK per avviare il lavoro di stampa.
17
Dopo aver installato la stampante, selezionare l'immagine, il testo, i file PS
o HPGL da stampare.
1
Eseguire il comando "printui <file_name_to_print>".
Ad esempio, stampa di "document1"
printui document1
Ciò aprirà il Print Job Manager del driver stampante UNIX in cui è
possibile selezionare varie opzioni di stampa.
2
3
4
Modifica delle impostazioni dell'apparecchio
Il Print Job Manager del driver della stampante per UNIX in cui l'utente può
selezionare varie opzioni di stampa in Properties della stampante.
È inoltre possibile usare i seguenti tasti di scelta rapida: "H" per Help, "O"
per OK, "A" per Apply e "C" per Cancel.
Scheda General
Selezionare una stampante che sia già stata aggiunta.
Selezionare le opzioni di stampa dalla finestra, quali Page
Selection.
•
Paper Size: Impostare il formato carta tipo A4, Lettera o altri formati in
base alle proprie necessità.
•
Paper Type: scegliere il tipo di carta. Questa casella contiene anche le
opzioni Printer Default, Plain e Thick.
•
Paper Source: Selezionare il vassoio da utilizzare. Per impostazione
predefinita, è Auto Selection.
Selezionare il numero di copie desiderato in Number of Copies.
3. Funzioni speciali
166
Stampa da UNIX
•
Orientation: seleziona la direzione in cui verranno stampati i dati sulla
pagina.
Scheda HPGL/2
•
Duplex: consente di risparmiare carta, stampando su entrambi i lati del
foglio.
•
Use only black pen: per stampare tutta la grafica in nero.
•
Fit plot to page: fa rientrare tutta la grafica in un'unica pagina.
La stampa fronte/retro automatica/manuale potrebbe non essere
disponibile a seconda dei modelli. In alternativa, è possibile utilizzare il
sistema di stampa lpr o altre applicazioni per stampare le pagine dispari
e quelle pari.
•
Multiple pages: Stampa di più pagine su un unico foglio.
•
Page Border: Selezionare uno stile del bordo (ad es., Single-line
hairline, Double-line hairline)
Scheda Margins
•
Use Margins: imposta i margini del documento. Per impostazione
predefinita, i margini non sono abilitati. L'utente può modificare le
impostazioni dei margini cambiando i valori dei rispettivi campi. Questi
valori sono impostati in modo predefinito e dipendono dal formato carta
selezionato.
•
Unit: Cambiare le unità a punti, pollici o centimetri.
Scheda Image
Scheda Printer-Specific Settings
In questa scheda è possibile modificare la luminosità, la risoluzione o la
posizione di un'immagine nel documento.
Selezionare le varie opzioni nei riquadri JCL e General per personalizzare
determinate impostazioni. Tali opzioni sono specifiche per la stampante e
dipendono dal file PPD.
Scheda Text
Impostare il margine dei caratteri, l'interlinea o le colonne della stampa
stampa.
3. Funzioni speciali
167
4. Strumenti utili di
gestione
In questo capitolo vengono presentati gli strumenti di gestione forniti in dotazione per utilizzare al meglio il
dispositivo.
• Samsung AnyWeb Print
169
• Easy Eco Driver
170
• Utilizzo di SyncThru™ Web Service
172
• Utilizzo di Samsung Easy Printer Manager
176
• Utilizzo di Stato della stampante Samsung
179
• Utilizzo di Smart Panel
181
• Utilizzo di Unified Driver Configurator di Linux 183
Samsung AnyWeb Print
Disponibile solo per utenti di Windows e Macintosh OS.
Questo strumento consente di catturare schermate, vedere in anteprima,
ritagliare e stampare le pagine più facilmente rispetto a quando si utilizza
un programma comune.
Per aprire il programma:
•
Per Windows: Selezionare Avvio > Tutti i programmi > Samsung
Printers > Samsung AnyWeb Print > Download dell'ultima versione.
•
Per Macintosh: Aprire la cartella Applicazioni > Samsung >
Samsung AnyWeb Print.
4. Strumenti utili di gestione
169
Easy Eco Driver
Con Easy Eco Driver, è possibile applicare le funzioni ecologiche prima di
iniziare la stampa per risparmiare carta e toner. Per utilizzare questa
applicazione, è necessario selezionare la casella di controllo Avvia Easy
Eco Driver prima di stampare il lavoro nelle propritù della stampante.
Easy Eco Driver consente inoltre di eseguire piccole modifiche, ta cui la
rimozione di immagini e testo e la modifica dei caratteri. È possibile salvare
le impostazioni utilizzate di frequente come preferite.
Disponibile solo per utenti del sistema operativo Windows.
Utilizzo:
1 Aprire un documento da stampare.
2 Stampare il documento.
Viene visualizzata una finestra di anteprima.
3 Selezionare le opzioni da applicare al documento.
È possibile vedere l'anteprima delle funzioni applicate.
4 Fare clic su Stampa.
4. Strumenti utili di gestione
170
Descrizione di Easy Capture Manager
Catturare la schermata e avviare Easy Capture Manager semplicemente
premendo il tasto Stampa schermo della tastiera. Adesso è possibile
stampare facilmente la schermata catturata così com'è oppure modificata.
4. Strumenti utili di gestione
171
Utilizzo di SyncThru™ Web Service
• Internet Explorer 6.0 o superiore è il requisito minimo per
SyncThru™ Web Service.
• La descrizione di SyncThru™ Web Service contenuta in questa
Guida dell'utente può apparire diversa rispetto all'apparecchio
utilizzato, in base alle opzioni e al modello.
• Solo modelli di rete.
Eseguire il login a SyncThru™ Web Service
Prima di poter configurare le opzioni in SyncThru™ Web Service, è
necessario eseguire il login come amministratore. È possibile utilizzare
SyncThru™ Web Service senza eseguire il login, ma in questo caso non si
avrà accesso alla scheda Impostazioni e alla scheda Sicurezza.
1
Fare clic su Accesso nell'angolo superiore destro del sito Web
SyncThru™ Web Service.
2
Digitare ID e Password, quindi fare clic su Accesso.
1
Accesso a SyncThru™ Web Service
1
Avviare un browser Web, come Internet Explorer, da Windows.
Immettere l'indirizzo IP macchina (http://xxx.xxx.xxx.xxx) nel campo
dell'indirizzo e premere il tasto Invio o fare clic su Vai.
2
Si apre il sito Web incorporato nel dispositivo.
•
ID: admin
•
Password: sec00000
2
Panoramica di SyncThru™ Web Service
Alcune schede potrebbero non essere visualizzate in base al modello.
4. Strumenti utili di gestione
172
Utilizzo di SyncThru™ Web Service
Scheda Informazioni
Scheda Sicurezza
questa scheda fornisce informazioni generali sul dispositivo. È possibile
verificare informazioni quali, ad esempio, la quantità di toner rimanente.
Inoltre, è possibile stampare rapporti, come il rapporto sugli errori.
Questa scheda consente di impostare le informazioni di sicurezza del
sistema e della rete. Per visualizzare questa scheda è necessario eseguire
il login come amministratore.
•
Avvisi attivi: Mostra gli avvisi segnalati nell'apparecchio e il relativo
livello di gravità.
•
Sicurezza sistema: Imposta le informazioni sull'amministratore del
sistema e attiva o disattiva le funzioni dell'apparecchio.
•
Materiali di consumo: Mostra quante pagine vengono stampate e la
quantità di toner rimasta nella cartuccia.
•
Sicurezza di rete: Esegue le impostazioni per HTTP, IPSec, filtraggio
IPv4/IPv6 e 802.1x.
•
Contatori utilizzo: Mostra il conteggio di utilizzo in base ai tipi di
stampe: solo fronte e fronte-retro.
•
Impostazioni attuali: Mostra le informazioni di rete dell'apparecchio.
•
Informazioni di stampa: Stampa rapporti, ad esempio quelli relativi al
sistema o ai caratteri.
Scheda Impostazioni
Questa scheda consente di impostare le configurazioni fornite dal
dispositivo e dalla rete. Per visualizzare questa scheda è necessario
eseguire il login come amministratore.
•
Scheda Impostazioni apparecchio: Imposta le opzioni fornite
dall'apparecchio.
•
Scheda Impostazioni di rete: Mostra le opzioni per l'ambiente di rete.
Imposta le opzioni quali i protocolli TCP/IP e di rete.
Scheda Manutenzione
In questa scheda è possibile gestire il dispositivo, eseguire l'aggiornamento
dei firmware e impostare le informazioni di contatto per l'invio di e-mail.
Inoltre, è possibile collegarsi al sito Web Samsung oppure scaricare i driver
selezionando il menu Collegamento.
•
Aggiornamento firmware: Aggiornare il firmware dell'apparecchio.
•
Informazioni contatto: Mostra le informazioni contatto.
•
Collegamento: Mostra i collegamenti a siti utili in cui è possibile
scaricare o controllare le informazioni.
4. Strumenti utili di gestione
173
Utilizzo di SyncThru™ Web Service
3
Impostazione notifica e-mail
Impostando questa opzione, è possibile ricevere e-mail sullo stato del
dispositivo. Impostando le informazioni quali indirizzo IP, nome host,
indirizzo e-mail e server SMTP, lo stato del dispositivo (cartuccia toner in
esaurimento o errore del dispositivo) sarà inviato automaticamente
all'indirizzo e-mail di una determinata persona. Questa opzione può essere
utilizzata più di frequente dall'amministratore del dispositivo.
1
4
Selezionare la casella di controllo Abilita per usare l'opzione
Notifica e-mail.
5
Fare clic sul pulsante Aggiungi per aggiungere un utente di notifica
e-mail.
Impostare il nome del destinatario e l'indirizzo e-mail con gli elementi
di notifica per i quali si desidera ricevere un avviso.
6
Se il firewall è attivo, l'e-mail potrebbe non essere inviata
correttamente. In tal caso, contattare l'amministratore di rete.
Avviare un browser Web, come Internet Explorer, da Windows.
Immettere l'indirizzo IP del dispositivo (http://xxx.xxx.xxx.xxx) nel
campo dell'indirizzo e premere il tasto Invio o fare clic su Vai.
2
3
Si apre il sito Web incorporato nel dispositivo.
Fare clic su Applica.
4
Impostazione dell'amministratore del sistema
Dalla scheda Impostazioni, selezionare Impostazioni
apparecchio > Notifica e-mail.
Se l'ambiente del server di uscita non è stato configurato, accedere a
Impostazioni > Impostazioni di rete > Server della posta in
uscita(SMTP) per configurare l'ambiente di rete prima di impostare la
notifica e-mail.
Questa impostazione è necessaria per l'uso dell'opzione di notifica e-mail.
1
Avviare un browser Web, come Internet Explorer, da Windows.
Immettere l'indirizzo IP del dispositivo (http://xxx.xxx.xxx.xxx) nel
campo dell'indirizzo e premere il tasto Invio o fare clic su Vai.
2
3
Si apre il sito Web incorporato nel dispositivo.
Dalla scheda Sicurezza, selezionare Sicurezza sistema >
Amministratore del sistema.
4. Strumenti utili di gestione
174
Utilizzo di SyncThru™ Web Service
4
Inserire il nome dell'amministratore, il numero di telefono, la
posizione e l'indirizzo e-mail.
5
Fare clic su Applica.
4. Strumenti utili di gestione
175
Utilizzo di Samsung Easy Printer Manager
Samsung Easy Printer Manager è un'applicazione che combina le
impostazioni apparecchio Samsung in una sola posizione. Samsung Easy
Printer Manager combina le impostazioni apparecchio e gli ambienti di
stampa, le impostazioni/azioni e il lancio. Tutte queste funzioni forniscono
un gateway per utilizzare comodamente l'apparecchio Samsung. Samsung
Easy Printer Manager fornisce due interfacce utente distinte tra cui
scegliere: l'interfaccia utente di base e quella avanzata. Passare tra le due
interfacce è semplice: fare clic sul pulsante
L'interfaccia Samsung Easy Printer Manager comprende svariate sezioni di
base, come illustrato nella tabella che segue:
La schermata può variare a seconda del sistema operativo utilizzato.
.
• Disponibile solo per utenti di Windows o Macintosh.
• Per Windows, Internet Explorer 6.0 o versione successiva è il
requisito minimo per Samsung Easy Printer Manager.
5
Descrizione di Samsung Easy Printer Manager
Per aprire il programma:
Per Windows
Selezionare Avvio > Programmi o Tutti i programmi > Samsung
Printers > Samsung Easy Printer Manager > Samsung Easy Printer
Manager.
1
Elenco
stampanti
L'elenco delle stampanti visualizza le icone delle
stampanti installate sul computer.
Per Macintosh
Aprire la cartella Applicazioni > Samsung > Samsung Easy Printer
Manager.
4. Strumenti utili di gestione
176
Utilizzo di Samsung Easy Printer Manager
Informazioni
sulla
stampante
Quest'area fornisce informazioni generali
sull'apparecchio. È possibile controllare le
informazioni, quali il nome modello dell'apparecchio,
l'indirizzo IP (o il nome porta) e lo stato apparecchio.
Collegamenti
rapidi
Visualizza i Collegamenti rapidi alle funzioni
specifiche dell'apparecchio. Questa sezione include
inoltre collegamenti alle applicazioni nelle impostazioni
avanzate.
4
2
Pulsante Guida dell'utente: Questo pulsante
apre la Guida alla soluzione dei problemi
quando si verifica un errore. È possibile aprire
direttamente la sezione necessaria nella Guida
dell'utente.
Se il dispositivo viene connesso a una rete,
viene attivata l'icona SyncThru™ Web Service.
Area
Contenuto
Visualizza le informazioni relative all'apparecchio
selezionato, al livello del toner e della carta rimasti. Le
informazioni variano in base all'apparecchio
selezionato. Non tutti i dispositivi sono dotati di questa
funzione.
Ordina
materiali di
con
Fare clic sul pulsante Ordine dalla finestra per ordinare
i materiali di consumo. È possibile ordinare online la
cartuccia del toner di ricambio.
5
Informazioni
sull'applicazi
one
Comprende i collegamenti per modificare le
impostazioni avanzate, le preferenze, la guida e le
informazioni su.
6
3
Il pulsante
è utilizzato per cambiare
l'interfaccia utente a quella delle impostazioni
avanzate.
Fare clic sul pulsante Guida ( ) nell'angolo in alto a destra della
finestra e fare clic sulle opzioni di cui si desidera ottenere informazioni.
4. Strumenti utili di gestione
177
Utilizzo di Samsung Easy Printer Manager
6
Panoramica dell'interfaccia utente delle
impostazioni avanzate
L'interfaccia utente avanzata è destinata all'utilizzo da parte del
responsabile della gestione della rete e degli apparecchi.
Contabilità lavori
Fornisce un'interrogazione delle informazioni di quota dell'utente
specificato per la Contabilità lavori. È possibile creare le informazioni di
quota e applicarle agli apparecchi tramite il software per la contabilità lavori
come SyncThru™ o CounThru™ per amministratori.
Impostazioni dispositivo
È possibile configurare varie impostazioni quali l'impostazione del
dispositivo, della carta, del layout, dell'emulazione, della rete e delle
informazioni di stampa.
Impostazioni avvisi (solo Windows)
In questo menu sono comprese le impostazione relative agli avvisi di
errore.
•
Avviso stampante: Fornisce le impostazioni relative ai tempi di
ricezione degli avvisi.
•
Avviso e-mail: Fornisce le opzioni relative alla ricezione di avvisi
tramite e-mail.
•
Cronologia avvisi: Fornisce una cronologia degli avvisi relativi
all'apparecchio e al toner.
4. Strumenti utili di gestione
178
Utilizzo di Stato della stampante Samsung
Il programma Stato della stampante Samsung monitora e informa l'utente
sullo stato dell'apparecchio.
Icona
Significato
Normali
L'apparecchio è in modalità Pronta e non sono
presenti errori o avvertenze.
Attenzione
L'apparecchio si trova in uno stato che può condurre
a un errore. Ad esempio il toner potrebbe essere
scarso e quindi esaurirsi.
Errore
L'apparecchio presenta almeno un errore.
• Disponibile solo per utenti Windows.
• La finestra Stato della stampante Samsung e il contenuto mostrato
in questa Guida dell'utente possono differire a seconda
dell'apparecchio o del sistema operativo utilizzato.
• Controllare quali sistemi operativi sono compatibili con il dispositivo
utilizzato (vedere “Requisiti di sistema” a pagina 65).
Descrizione
7
Panoramica Stato della stampante Samsung
Se si verifica un errore durante il funzionamento, è possibile controllarlo da
Stato della stampante Samsung. Stato della stampante Samsung viene
installato automaticamente insieme al software apparecchio.
Inoltre, è possibile lanciare Stato della stampante Samsung manualmente.
Accedere a Preferenze stampa, fare clic sulla scheda Base >
pulsanteStato stampante.
Queste icone vengono visualizzate nella barra delle applicazioni di
Windows:
Livello del toner
Consente di verificare il livello del toner presente
in ciascuna cartuccia. Il dispositivo e il numero
delle cartucce di toner mostrato nella finestra
precedente possono essere diversi a seconda
del dispositivo in uso. Non tutti i dispositivi sono
dotati di questa funzione.
Opzione
È possibile configurare le impostazioni relative
agli avvisi sui lavori di stampa.
1
2
4. Strumenti utili di gestione
179
Utilizzo di Stato della stampante Samsung
Ordina ricambi
È possibile ordinare online la cartuccia del toner
di ricambio.
4
Soluzione
problemi
È possibile aprire direttamente la sezione relativa
alla risoluzione dei problemi nella Guida
dell'utente.
5
Chiudi
Chiudere la finestra.
3
4. Strumenti utili di gestione
180
Utilizzo di Smart Panel
Smart Panel è un programma che controlla e informa sullo stato
dell'apparecchio e consente di personalizzarne le impostazioni. È possibile
scaricare Smart Panel dal sito Web Samsung (vedere “Installazione di
Smart Panel” a pagina 87).
• Disponibile solo per utenti del sistema operativo Linux.
• La finestra Smart Panel e il contenuto mostrato in questa Guida
dell'utente possono differire a seconda del dispositivo o del sistema
operativo in uso.
8
Panoramica Smart Panel
Se si verifica un errore durante il funzionamento, è possibile controllare
l'errore da Smart Panel. Inoltre, è possibile lanciare Smart Panel in modo
manuale.
Fare doppio clic sull'icona di Smart Panel (
) nell'area di notifica.
• Controllare quali sistemi operativi sono compatibili con il dispositivo
utilizzato (vedere “Installazione del driver in locale” a pagina 22).
Livello del toner
Consente di verificare il livello del toner presente in
ciascuna cartuccia. Il dispositivo e il numero delle
cartucce di toner mostrato nella finestra precedente
possono essere diversi a seconda del dispositivo in
uso. Se la funzione non è presente vuol dire che
non è valida per il dispositivo.
Buy Now
È possibile ordinare online la cartuccia del toner di
ricambio.
1
2
4. Strumenti utili di gestione
181
Utilizzo di Smart Panel
User’s Guide
È possibile consultare Guida dell’utente.
Questo pulsante apre la Troubleshooting
Guide quando si verifica un errore. È
possibile aprire direttamente la sezione
relativa alla risoluzione dei problemi nella
Guida dell'utente.
3
Printer Setting
È possibile configurare varie impostazioni
apparecchio nella finestra Utilità impostazioni
stampante. Non tutti i dispositivi sono dotati di
questa funzione.
4
Se il dispositivo viene connesso a una rete,
viene attivata l'icona SyncThru™ Web
Service.
9
Modifica delle impostazioni di Smart Panel
Fare clic con il pulsante destro del mouse sull'icona Smart Panel e
selezionare Configure Smart Panel. Selezionare le impostazioni
desiderate dalla finestra Configure Smart Panel.
4. Strumenti utili di gestione
182
Utilizzo di Unified Driver Configurator di Linux
Unified Driver Configurator è uno strumento progettato principalmente per
la configurazione dei dispositivi. È necessario installare Unified Linux Driver
per utilizzare Unified Driver Configurator (vedere “Installazione per Linux” a
pagina 87).
Dopo aver installato il driver sul sistema Linux, l'icona Unified Driver
Configurator sarà creata automaticamente sul desktop.
10
Apertura della Unified Driver Configurator
1
1 Printer Configuration
2 Port Configuration
Fare doppio clic su Unified Driver Configurator sul desktop.
È anche possibile fare clic sull'icona del menu Startup e selezionare
Samsung Unified Driver > Unified Driver Configurator.
Per utilizzare la guida in linea, fare clic su Help.
2
Fare clic su ciascun pulsante a sinistra per visualizzare la finestra di
configurazione corrispondente.
3
Dopo aver modificato le configurazioni, fare clic su Exit per chiudere
Unified Driver Configurator.
4. Strumenti utili di gestione
183
Utilizzo di Unified Driver Configurator di Linux
I pulsanti di controllo stampante sono i seguenti:
11
Printers configuration
•
Refresh: aggiorna l'elenco dei dispositivi disponibili.
•
Add Printer: consente di aggiungere un nuovo dispositivo.
•
Remove Printer: consente di rimuovere il dispositivo selezionato.
Scheda Printers
•
Set as Default: consente di impostare il dispositivo selezionato come
dispositivo predefinito.
Visualizzare la configurazione della stampante corrente del sistema
facendo clic sul pulsante con l'icona a forma di stampante sul lato sinistro
della finestra Unified Driver Configurator.
•
Stop/Start: consente di arrestare/avviare il dispositivo.
•
Test: consente di stampare una pagina di prova per verificare che il
dispositivo funzioni correttamente.
•
Properties: Consente di visualizzare e modificare le proprietà della
stampante.
Printers configuration contiene due schede: Printers e Classes.
1
Consente di passare a Printers configuration.
2
Visualizza tutti gli apparecchi installati.
3
Visualizza lo stato, il nome modello e l'URI dell'apparecchio.
4. Strumenti utili di gestione
184
Utilizzo di Unified Driver Configurator di Linux
Scheda Classes
12
Ports configuration
Nella scheda Classes viene visualizzato l'elenco delle classi di dispositivi
disponibili.
1
In questa finestra è possibile visualizzare l’elenco delle porte disponibili,
verificare lo stato di ciascuna di esse e rilasciare una porta che è rimasta
bloccata nello stato occupato dopo che il relativo proprietario ha interrotto il
lavoro per qualsiasi motivo.
2
1
2
1
Visualizza tutte le classi di dispositivi.
2
Visualizza lo stato della classe e il numero di dispositivi inclusi nella
classe.
3
1
Consente di passare a Ports configuration.
•
Refresh: aggiorna l'elenco delle classi.
2
Visualizza tutte le porte disponibili.
•
Add Class: consente di aggiungere una nuova classe di dispositivi.
3
Visualizza il tipo di porta, il dispositivo collegato alla porta e lo stato.
•
Remove Class: consente di rimuovere la classe del dispositivo
selezionato.
•
Refresh: aggiorna l'elenco delle porte disponibili.
•
Release port: consente di rilasciare la porta selezionata.
4. Strumenti utili di gestione
185
5. Risoluzione dei
problemi
In questo capitolo vengono fornite informazioni utili sulle procedure da adottare in caso di errore.
• Problemi di alimentazione della carta
187
• Problemi di alimentazione e connessione di cavi 188
• Problemi di stampa
189
• Problemi di qualità di stampa
193
• Problemi per il sistema operativo
201
Problemi di alimentazione della carta
Condizione
Inceppamento della carta durante la
stampa.
Soluzioni suggerite
Rimuovere la carta inceppata.
I fogli di carta aderiscono l'uno all'altro. • Controllare la capacità massima di carta del vassoio.
• Assicurarsi di utilizzare il tipo di carta corretto.
• Rimuovere la carta dal vassoio e fletterla o spiegarla a ventaglio.
• La presenza di umidità può far sì che alcuni fogli di carta aderiscano l'uno all'altro.
Alcuni fogli non vengono prelevati.
È possibile che nel vassoio siano impilati tipi di carta diversi. Caricare carta di un unico tipo, formato e peso.
I fogli non vengono alimentati nel
dispositivo.
• Rimuovere qualsiasi ostacolo dalla parte interna del dispositivo.
• La carta non è stata caricata correttamente. Rimuovere la carta dal vassoio e ricaricarla correttamente.
• Il vassoio contiene troppa carta. Rimuovere la carta in eccesso dal vassoio.
• La carta è troppo spessa. Utilizzare solo carta conforme alle specifiche previste per questo dispositivo.
La carta continua a incepparsi.
• Il vassoio contiene troppa carta. Rimuovere la carta in eccesso dal vassoio. Se si sta stampando su materiali
speciali, alimentare manualmente nel vassoio.
• Viene utilizzato un tipo di carta non corretto. Utilizzare solo carta conforme alle specifiche previste per questo
dispositivo.
• Potrebbero esservi dei residui all'interno del dispositivo. Aprire il coperchio superiore e rimuovere eventuali
residui.
Le buste si inclinano o non vengono
alimentate correttamente.
Assicurarsi che le guide della carta siano a contatto con entrambi i lati delle buste.
5. Risoluzione dei problemi
187
Problemi di alimentazione e connessione di cavi
Condizione
Soluzioni suggerite
Il dispositivo non è alimentato,
o il cavo fra il computer e il dispositivo
non è collegato correttamente.
• Collegare l'apparecchio prima all'alimentazione elettrica e premere il pulsante
controllo.
(On) sul pannello di
• Scollegare il cavo dell'apparecchio e ricollegarlo.
5. Risoluzione dei problemi
188
Problemi di stampa
Condizione
Il dispositivo non
stampa.
Causa probabile
Soluzioni suggerite
Il dispositivo non è alimentato.
Controllare i collegamenti del cavo di alimentazione. Controllare l'interruttore e
l'alimentazione.
Il dispositivo non è selezionato come
dispositivo predefinito.
Selezionare l'apparecchio come predefinito in Windows.
Assicurarsi che nel dispositivo non sussistano le seguenti condizioni:
• Il coperchio superiore non è chiuso. Chiudere il coperchio superiore.
• La carta è inceppata. Rimuovere la carta inceppata (vedere “Rimozione della carta inceppata” a pagina 53).
• Non è caricata carta. Caricare la carta (vedere “Caricamento della carta nel vassoio” a pagina 27).
• La cartuccia del toner non è installata. Installazione della cartuccia del toner (vedere “Sostituzione della cartuccia del toner” a
pagina 45).
• Verificare che il coperchio e i fogli di protezione vengano rimossi dalla cartuccia del toner (vedere “Sostituzione della cartuccia
del toner” a pagina 45).
Se si verifica un errore di sistema, rivolgersi all'assistenza tecnica.
Il cavo fra il computer e il dispositivo non è
collegato correttamente.
Scollegare il cavo del dispositivo e ricollegarlo (vedere “Vista posteriore” a pagina
18).
Il cavo fra il computer e il dispositivo è
difettoso.
Se possibile, collegare il cavo a un altro computer che funzioni correttamente e
stampare un lavoro. È anche possibile provare a utilizzare un altro cavo del
dispositivo.
L'impostazione della porta non è corretta.
Controllare le impostazioni della stampante di Windows per assicurarsi che il lavoro
di stampa venga inviato alla porta corretta. Se il computer ha più di una porta,
assicurarsi che il dispositivo sia collegato alla porta corretta.
Il dispositivo potrebbe essere configurato in
modo non corretto.
Controllare le Preferenze stampa per verificare che tutte le impostazioni di stampa
siano corrette.
5. Risoluzione dei problemi
189
Problemi di stampa
Condizione
Il dispositivo non
stampa.
Causa probabile
Soluzioni suggerite
Il driver della stampante potrebbe essere
installato in modo non corretto.
Disinstallare e reinstallare il driver dell'apparecchio.
Il dispositivo non funziona correttamente.
Controllare il messaggio visualizzato sul pannello di controllo per stabilire se il
dispositivo indica un errore di sistema. Rivolgersi all'assistenza tecnica.
Le dimensioni del documento sono eccessive,
pertanto lo spazio sul disco rigido del
computer è insufficiente per accedere al lavoro
di stampa.
Aumentare lo spazio disponibile sul disco e ristampare il documento.
Il vassoio di uscita è pieno.
Una volta rimossa la carta dal vassoio di uscita, il dispositivo riprende la stampa.
Il dispositivo seleziona i
materiali di stampa
dall'origine sbagliata.
L'opzione carta selezionata in Preferenze
stampa potrebbe non essere corretta.
Per molte applicazioni software, la selezione dell'origine si effettua dalla scheda
Carta in Preferenze stampa (vedere “Apertura delle preferenze di stampa” a
pagina 36). Selezionare l'origine corretta. Consultare la guida del driver della
stampante (vedere “Utilizzo della Guida” a pagina 37).
Il lavoro di stampa è
eccessivamente lento.
Il lavoro di stampa potrebbe essere molto
complesso.
Ridurre la complessità della pagina o modificare le impostazioni della qualità di
stampa.
Metà della pagina
rimane vuota.
L'orientamento della pagina potrebbe non
essere corretto.
Modificare l’orientamento della pagina nell’applicazione (vedere “Apertura delle
preferenze di stampa” a pagina 36). Consultare la guida del driver della stampante
(vedere “Utilizzo della Guida” a pagina 37).
Il formato della carta e le impostazioni relative
non corrispondono.
Verificare che il formato carta nelle impostazioni del driver corrisponda alla carta
nel vassoio. In alternativa, verificare che il formato carta nelle impostazioni del
driver della stampante corrisponda alla carta selezionata nelle impostazioni del
software utilizzato (vedere “Apertura delle preferenze di stampa” a pagina 36).
5. Risoluzione dei problemi
190
Problemi di stampa
Condizione
Il dispositivo stampa,
ma il testo è sbagliato,
incomprensibile o
incompleto.
Le pagine vengono
stampate, ma sono
vuote.
La stampante non
stampa correttamente i
file PDF. Mancano
alcune parti della
grafica, del testo o delle
illustrazioni.
Causa probabile
Soluzioni suggerite
Il cavo del dispositivo è allentato o difettoso.
Scollegare il cavo del dispositivo e ricollegarlo. Provare con un lavoro di stampa
che è già stato stampato con esito positivo. Se possibile, collegare il cavo e il
dispositivo a un altro computer del cui funzionamento si è certi e stampare un
lavoro. Provare a utilizzare un nuovo cavo del dispositivo.
È stato selezionato il driver della stampante
sbagliato.
Controllare il menu di selezione della stampante dell'applicazione per assicurarsi
di avere selezionato l'apparecchio corretto.
L'applicazione software non funziona
correttamente.
Provare a stampare un lavoro da un'altra applicazione.
Il sistema operativo non funziona
correttamente.
Uscire da Windows e riavviare il computer. Spegnere il dispositivo e riaccenderlo.
La cartuccia del toner è difettosa o il toner è
esaurito.
Ridistribuire il toner, se opportuno. Se necessario, sostituire la cartuccia del toner.
• Vedere “Ridistribuzione del toner” a pagina 44.
• Vedere “Sostituzione della cartuccia del toner” a pagina 45.
Il file potrebbe contenere pagine vuote.
Controllare il file per assicurarsi che non contenga pagine vuote.
Alcuni componenti, come il controller o la
scheda, potrebbero essere difettosi.
Rivolgersi all'assistenza tecnica.
Incompatibilità tra il file PDF e i prodotti
Acrobat.
La stampa del file PDF come immagine potrebbe consentire la stampa del file.
Attivare Stampa come immagine dalle opzioni di stampa di Acrobat.
la stampa di un file PDF come immagine richiederà un tempo maggiore.
5. Risoluzione dei problemi
191
Problemi di stampa
Condizione
Causa probabile
Soluzioni suggerite
La qualità di stampa
delle fotografie non è
buona. Le immagini non
sono nitide.
La risoluzione della fotografia è molto bassa.
Ridurre il formato della foto. Se si aumenta il formato della fotografia
nell'applicazione, la risoluzione si riduce.
Prima della stampa, il
dispositivo emette
vapore vicino al vassoio
di uscita.
L'uso di carta umida può provocare
l'emissione di vapore durante la stampa.
Ciò non costituisce un problema. Continuare la stampa.
Il dispositivo non
stampa su carta di
formato speciale, ad
esempio carta per
fatturazione.
Il formato carta e le impostazioni del formato
carta non corrispondono.
Impostare il formato carta corretto nell'opzione Personalizzato sulla scheda Carta
delle Preferenze stampa (vedere “Apertura delle preferenze di stampa” a pagina
36).
La carta per fatturazione
stampata è arricciata.
Le impostazioni del tipo di carta non
corrispondono.
Cambiare l'opzione della stampante e riprovare. Passare a Preferenze stampa,
fare clic sulla scheda Carta e impostare il tipo su Spessa (vedere “Apertura delle
preferenze di stampa” a pagina 36).
5. Risoluzione dei problemi
192
Problemi di qualità di stampa
Se le parti interne del dispositivo sono sporche o se la carta è stata caricata in modo non corretto, potrebbe verificarsi una riduzione della qualità di stampa.
Per risolvere il problema, consultare la tabella seguente.
Condizione
Stampa chiara o sbiadita
Soluzioni suggerite
• Se la stampa contiene strisce verticali bianche o aree sbiadite, il toner sta per esaurirsi. Ordinare una nuova cartuccia del
toner, (vedere “Sostituzione della cartuccia del toner” a pagina 45).
• È possibile che la carta non sia conforme alle specifiche; ad esempio, è troppo umida o troppo ruvida.
• Se l'intera pagina risulta chiara, l'impostazione della risoluzione di stampa è troppo bassa oppure la modalità Risparmio
toner è stata attivata. Regolare la risoluzione di stampa e disattivare la modalità Risparmio toner. Consultare la guida del
driver della stampante.
• Una combinazione di aree sbiadite o macchiate potrebbe indicare che la cartuccia del toner deve essere pulita. Pulire
l'interno del dispositivo (vedere “Pulizia del dispositivo” a pagina 47).
• La superficie della parte LSU all'interno del dispositivo potrebbe essere sporca. Pulire l'interno del dispositivo (vedere
“Pulizia del dispositivo” a pagina 47). Se questi accorgimenti non consentono di risolvere il problema riscontrato, contattare
l'assistenza tecnica.
La metà superiore della carta
mostra una stampa più chiara
rispetto al resto della carta
È possibile che il toner non aderisca correttamente al tipo di carta in uso.
• Cambiare l'opzione della stampante e riprovare. Passare a Preferenze stampa, fare clic sulla scheda Carta e impostare
il tipo su Riciclata (vedere “Apertura delle preferenze di stampa” a pagina 36).
5. Risoluzione dei problemi
193
Problemi di qualità di stampa
Condizione
Macchie di toner
Soluzioni suggerite
• È possibile che la carta non sia conforme alle specifiche; ad esempio, la carta è troppo umida o troppo ruvida.
• Il rullo di trasferimento potrebbe essere sporco. Pulire l'interno del dispositivo (vedere “Pulizia del dispositivo” a pagina 47).
A aB bC c
A aB bC c
A aB bC c
A aB bC c
A aB bC c
Mancanza di toner
• Il percorso della carta potrebbe essere sporco. Rivolgersi all'assistenza tecnica (vedere “Pulizia del dispositivo” a pagina
47).
Se la pagina presenta aree sbiadite, generalmente tondeggianti, in ordine casuale:
• È possibile che sia stato caricato un foglio di carta difettoso. Provare a ristampare il lavoro.
A aBb C
A aBb C
A aBb C
A aBb C
A aBb C
• Il contenuto di umidità della carta non è uniforme oppure la carta presenta macchie di umidità sulla superficie. Provare a
stampare su una carta di marca diversa.
• L'intera risma è difettosa. I processi di produzione possono fare sì che alcune aree rifiutino il toner. Provare con un tipo o
una marca di carta diversi.
• Cambiare l'opzione della stampante e riprovare. Passare a Preferenze stampa, fare clic sulla scheda Carta e impostare
il tipo su Spessa o Più spessa (vedere “Apertura delle preferenze di stampa” a pagina 36).
Se questi accorgimenti non consentono di risolvere il problema riscontrato, contattare l'assistenza tecnica.
Punti bianchi
Se sulla pagina vengono stampati dei punti bianchi, potrebbe verificarsi quanto segue.
• La carta è troppo ruvida e molta sporcizia è caduta all’interno dell'apparecchio, quindi il rullo trasferimento potrebbe essere
sporco. Pulire l'interno del dispositivo (vedere “Pulizia del dispositivo” a pagina 47).
• Il percorso della carta potrebbe essere sporco. Pulire l'interno del dispositivo (vedere “Pulizia del dispositivo” a pagina 47).
Se questi accorgimenti non consentono di risolvere il problema riscontrato, contattare l'assistenza tecnica.
5. Risoluzione dei problemi
194
Problemi di qualità di stampa
Condizione
Linee verticali
Soluzioni suggerite
Se nella pagina vengono stampate strisce nere verticali:
• La superficie (parte del tamburo) della cartuccia del toner all'interno del dispositivo si è probabilmente graffiata. Rimuovere
la cartuccia del toner e installarne una nuova (vedere “Sostituzione della cartuccia del toner” a pagina 45).
Se nella pagina vengono stampate strisce bianche verticali:
• La superficie della parte LSU all'interno del dispositivo potrebbe essere sporca. Pulire l'interno del dispositivo (vedere
“Pulizia del dispositivo” a pagina 47). Se questi accorgimenti non consentono di risolvere il problema riscontrato, contattare
l'assistenza tecnica.
Sfondo in bianco e nero
Se la quantità di ombreggiatura di sfondo diventa inaccettabile, procedere come segue.
• Utilizzare carta di peso minore.
• Controllare le condizioni ambientali: condizioni molto secche o un alto livello di umidità (superiore all'80% di umidità relativa)
possono far aumentare la quantità di ombreggiatura di sfondo.
• Rimuovere la vecchia cartuccia del toner e installarne una nuova (vedere “Sostituzione della cartuccia del toner” a pagina
45).
• Ridistribuire uniformemente il toner (vedere “Ridistribuzione del toner” a pagina 44).
Sbavature di toner
• Pulire l'interno del dispositivo (vedere “Sostituzione della cartuccia del toner” a pagina 45).
• Controllare il tipo e la qualità della carta.
• Rimuovere la cartuccia del toner e installarne una nuova (vedere “Sostituzione della cartuccia del toner” a pagina 45).
5. Risoluzione dei problemi
195
Problemi di qualità di stampa
Condizione
Difetti verticali ripetuti
Soluzioni suggerite
Se sul lato stampato della pagina vi sono segni ripetuti a intervalli regolari:
• La cartuccia del toner potrebbe essere danneggiata. Se si continua a riscontrare lo stesso problema, rimuovere la cartuccia
del toner e installarne una nuova (vedere “Sostituzione della cartuccia del toner” a pagina 45).
• Su alcuni componenti del dispositivo potrebbe essersi depositato del toner. Se il difetto si presenta sul retro della pagina,
il problema dovrebbe risolversi da solo dopo alcune pagine.
• Il gruppo fusore potrebbe essere danneggiato. Rivolgersi all'assistenza tecnica.
Sfondo stampato male
A
Uno sfondo stampato male è la conseguenza di residui di toner distribuiti sulla pagina stampata.
• La carta potrebbe essere troppo umida. Provare a stampare con un diverso lotto di carta. Non aprire le confezioni di carta
finché non è necessario, in modo che la carta non assorba troppa umidità.
• Se il problema si presenta su buste, cambiare il layout di stampa per evitare di stampare su aree che presentano giunture
sovrapposte a tergo. La stampa su giunture può causare problemi.
Oppure selezionare Busta spessa dalla finestra Preferenze stampa (vedere “Apertura delle preferenze di stampa” a
pagina 36).
• Se questo problema interessa l'intera superficie di una pagina stampata, regolare la risoluzione di stampa dall'applicazione
software o nella finestra Preferenze stampa (vedere “Apertura delle preferenze di stampa” a pagina 36). Assicurarsi che
sia selezionato il tipo carta corretto. Ad esempio: Se si seleziona Carta più spessa, ma si utilizza effettivamente Carta
normalepuò verificarsi un sovraccarico, causando problemi alla qualità della copia.
• Se si sta utilizzando una cartuccia di toner nuova, ridistribuire innanzitutto il toner (vedere “Ridistribuzione del toner” a
pagina 44).
5. Risoluzione dei problemi
196
Problemi di qualità di stampa
Condizione
Particelle di toner attorno a
caratteri in grassetto o
immagini
Soluzioni suggerite
È possibile che il toner non aderisca correttamente al tipo di carta in uso.
• Cambiare l'opzione della stampante e riprovare. Passare a Preferenze stampa, fare clic sulla scheda Carta e impostare
il tipo su Riciclata (vedere “Apertura delle preferenze di stampa” a pagina 36).
• Assicurarsi che sia selezionato il tipo carta corretto. Ad esempio: Se si seleziona Carta più spessa, ma si utilizza
effettivamente Carta normalepuò verificarsi un sovraccarico, causando problemi alla qualità della copia.
Caratteri stampati male
• Se i caratteri non vengono stampati correttamente, producendo immagini vuote, la risma di carta potrebbe essere troppo
liscia. Provare a stampare su una carta diversa.
Pagina inclinata
• Assicurarsi che la carta sia caricata correttamente.
• Controllare il tipo e la qualità della carta.
• Verificare che le guide non siano troppo strette o troppo lente rispetto alla risma di carta.
5. Risoluzione dei problemi
197
Problemi di qualità di stampa
Condizione
Arricciature o onde
Soluzioni suggerite
• Assicurarsi che la carta sia caricata correttamente.
• Controllare il tipo e la qualità della carta. Le alte temperature e l'umidità possono fare arricciare la carta.
• Capovolgere la risma di carta nel vassoio di entrata. Provare anche a ruotare la carta di 180° nel vassoio.
Pieghe o grinze
• Assicurarsi che la carta sia caricata correttamente.
• Controllare il tipo e la qualità della carta.
• Capovolgere la risma di carta nel vassoio di entrata. Provare anche a ruotare la carta di 180° nel vassoio.
Retro dei fogli stampati
sporco
• Controllare se vi sono perdite di toner. Pulire l'interno del dispositivo (vedere “Pulizia del dispositivo” a pagina 47).
5. Risoluzione dei problemi
198
Problemi di qualità di stampa
Condizione
Colore pieno o pagine nere
A
Spargimenti di toner
Soluzioni suggerite
• La cartuccia del toner potrebbe non essere installata correttamente. Rimuovere la cartuccia, quindi reinserirla.
• La cartuccia del toner potrebbe essere difettosa. Rimuovere la cartuccia del toner e installarne una nuova (vedere
“Sostituzione della cartuccia del toner” a pagina 45).
• Potrebbe essere necessario riparare l'apparecchio. Rivolgersi all'assistenza tecnica.
• Pulire l'interno del dispositivo (vedere “Pulizia del dispositivo” a pagina 47).
• Controllare il tipo e la qualità della carta.
• Rimuovere la cartuccia del toner, quindi installarne una nuova (vedere “Sostituzione della cartuccia del toner” a pagina 45).
Se il problema persiste, potrebbe essere necessario riparare il dispositivo. Rivolgersi all'assistenza tecnica.
Vuoti nei caratteri
I vuoti nei caratteri sono aree bianche all'interno dei caratteri che invece dovrebbero essere nere:
• È possibile che si stia stampando sul lato sbagliato della carta. Rimuovere la carta a capovolgerla.
A
• La carta potrebbe non soddisfare le specifiche.
5. Risoluzione dei problemi
199
Problemi di qualità di stampa
Condizione
Strisce orizzontali
Soluzioni suggerite
Se vengono stampate strisce nere o macchie allineate orizzontalmente:
• La cartuccia del toner potrebbe non essere installata correttamente. Rimuovere la cartuccia, quindi reinserirla.
• La cartuccia del toner potrebbe essere difettosa. Rimuovere la cartuccia del toner e installarne una nuova (vedere
“Sostituzione della cartuccia del toner” a pagina 45).
Se il problema persiste, potrebbe essere necessario riparare l'apparecchio. Rivolgersi all'assistenza tecnica.
Pieghe
Se la carta stampata è arricciata oppure non viene alimentata nel dispositivo:
• Capovolgere la risma di carta nel vassoio di entrata. Provare anche a ruotare la carta di 180° nel vassoio.
• Cambiare l’opzione della carta della stampante e riprovare. Passare a Preferenze stampa, fare clic sulla scheda Carta e
impostare il tipo su Sottile (vedere “Apertura delle preferenze di stampa” a pagina 36).
• Su alcuni fogli viene
visualizzata un'immagine
sconosciuta
Probabilmente il dispositivo viene usato ad un'altitudine di 1.000 m o superiore. L'altezza elevata può influenzare
negativamente la qualità di stampa, con tracce di toner non fissato o immagini poco leggibili. Cambiare l'impostazione
dell'altitudine corretta dell'apparecchio (vedere “Regolazione dell'altitudine” a pagina 147).
• Spargimenti di toner
• Le stampe sono chiare o
contaminate
5. Risoluzione dei problemi
200
Problemi per il sistema operativo
1
Problemi comuni di Windows
Condizione
Soluzioni suggerite
Durante l'installazione viene
visualizzato il messaggio
"File in uso".
Chiudere tutte le applicazioni software. Rimuovere tutte le applicazioni software dal gruppo di avvio, quindi riavviare Windows.
Reinstallare il driver della stampante.
Vengono visualizzati i
messaggi "Errore di
protezione generale",
"Eccezione OE", "Spool32"
oppure "Operazione non
valida".
Chiudere tutte le altre applicazioni, riavviare Windows e provare nuovamente a stampare.
Vengono visualizzati i
messaggi "Errore di stampa",
"Errore di timeout della
stampante".
Questi messaggi potrebbero venire visualizzati durante la stampa. Attendere finché il dispositivo non termina la stampa. Se il
messaggio viene visualizzato nella modalità Pronta oppure al termine della stampa, controllare il collegamento e/o se si è
verificato un errore.
Per ulteriori informazioni sui messaggi di errore di Windows, fare riferimento alla Guida dell'utente di Microsoft Windows 2000/XP/2003/Vista in dotazione
con il computer.
5. Risoluzione dei problemi
201
Problemi per il sistema operativo
2
Problemi comuni di Macintosh
Condizione
La stampante non stampa
correttamente i file PDF. Mancano
alcune parti della grafica, del testo o
delle illustrazioni.
Soluzioni suggerite
La stampa del file PDF come immagine potrebbe consentire la stampa del file. Attivare Stampa come immagine
dalle opzioni di stampa di Acrobat.
la stampa di un file PDF come immagine richiederà un tempo maggiore.
Alcune lettere non vengono
visualizzate normalmente durante la
stampa della pagina di copertina.
Mac OS non riesce a creare i caratteri durante la stampa della copertina. L'alfabeto inglese e i numeri vengono
visualizzati normalmente nella pagina di copertina.
Quando si stampa un documento in
Macintosh con Acrobat Reader 6.0 o
superiore, i colori non vengono
stampati correttamente.
Assicurarsi che l'impostazione della risoluzione nel driver del dispositivo corrisponda a quella in Acrobat Reader.
Per ulteriori informazioni sui messaggi di errore di Macintosh, fare riferimento alla Guida dell'utente di Macintosh in dotazione con il computer.
5. Risoluzione dei problemi
202
Problemi per il sistema operativo
3
Problemi comuni di Linux
Condizione
Il dispositivo non stampa.
Soluzioni suggerite
• Controllare che nel sistema sia installato il driver della stampante. Aprire Unified Driver Configurator e passare alla scheda
Printers nella finestra Printers configuration per visualizzare l'elenco dei dispositivi disponibili. Assicurarsi che
nell'elenco sia visualizzato il proprio dispositivo. Se il dispositivo non è presente nell'elenco, aprire Add new printer
wizard per impostarlo.
• Assicurarsi che il dispositivo sia acceso. Aprire Printers configuration e selezionare il proprio apparecchio dall'elenco
delle stampanti. Esaminare la descrizione nel riquadro Selected printer. Se lo stato contiene la stringa Stopped, premere
il pulsante Start. A questo punto, l'apparecchio dovrebbe riprendere a funzionare normalmente. Lo stato "stopped"
potrebbe attivarsi quando si verificano alcuni problemi di stampa.
• Controllare se l'applicazione dispone di una speciale opzione di stampa, come "-oraw". Se l'opzione "-oraw" è specificata
nel parametro della riga di comando, rimuoverla per stampare correttamente. Per Gimp front-end, selezionare "print" ->
"Setup printer" e modificare il parametro della riga di comando nell'opzione di comando.
Il dispositivo non stampa
pagine intere, ma solo mezza
pagina.
Questo è un problema noto che si verifica quando un dispositivo a colori viene utilizzato con la versione 8.51 o precedente
di Ghostscript, il sistema operativo Linux a 64 bit, ed è stato segnalato a bugs.ghostscript.com con l'identificativo Ghostscript
Bug 688252. Il problema viene risolto nell' AFPL Ghostscript v. 8.52 o superiore. Per risolvere questo problema, scaricare
l'ultima versione di AFPL Ghostscript dal sito http://sourceforge.net/projects/ghostscript/ e installarla.
Durante la stampa di un
documento viene
visualizzato il messaggio di
errore "Cannot open port
device file".
Evitare di modificare i parametri del lavoro di stampa (ad esempio tramite LPR GUI) quando è in corso un lavoro di stampa.
Versioni note del server CUPS interrompono il lavoro di stampa ogni volta che vengono modificate le opzioni di stampa e poi
tentano di riavviare il lavoro dall'inizio. Poiché Unified Linux Driver blocca la porta durante la stampa, l'arresto improvviso del
driver lascia la porta bloccata, quindi non disponibile per i lavori di stampa successivi. In questo caso, provare a rilasciare la
porta selezionando Release port nella finestra Port configuration.
5. Risoluzione dei problemi
203
Problemi per il sistema operativo
Per ulteriori informazioni sui messaggi di errore di Linux, fare riferimento alla Guida dell'utente di Linux in dotazione con il computer.
4
Problemi PostScript comuni
I problemi seguenti sono specifici del linguaggio PS e possono verificarsi quando si utilizzano diversi linguaggi di stampante.
Problema
Non è possibile stampare il
file PostScript.
Causa probabile
Il driver PostScript potrebbe non essere
installato correttamente.
Soluzione
• Installare il driver PostScript (vedere “Installazione del software” a pagina
84).
• Stampare una pagina di configurazione e verificare che la versione PS sia
disponibile per la stampa.
• Se il problema persiste, contattare l'assistenza tecnica.
Viene stampato il rapporto
Errore controllo limite.
Il lavoro di stampa era troppo complesso.
Potrebbe essere necessario ridurre la complessità della pagina oppure
installare più memoria.
Viene stampata una pagina di
errore PostScript.
Il lavoro di stampa potrebbe non essere
PostScript.
Assicurarsi che il lavoro di stampa sia un lavoro PostScript. Verificare se
l'applicazione software prevedeva che venisse inviato al dispositivo un file di
impostazione o di intestazione PostScript.
Il vassoio opzionale non è
selezionato nel driver.
Il driver della stampante non è stato
configurato per riconoscere il vassoio
opzionale.
Aprire le proprietà del driver PostScript, selezionare la scheda Opzioni
dispositivo e impostare l'opzione vassoio.
5. Risoluzione dei problemi
204
Contact SAMSUNG worldwide
If you have any comments or questions regarding Samsung products,
contact the Samsung customer care center.
Country/Region
Customer Care Center
Web Site
ALBANIA
42 27 5755
ARGENTINE
0800-333-3733
ARMENIA
0-800-05-555
AUSTRALIA
1300 362 603
www.samsung.com
AUSTRIA
0810-SAMSUNG (7267864, €
0.07/min)
www.samsung.com
AZERBAIJAN
088-55-55-555
BAHRAIN
8000-4726
BELARUS
810-800-500-55-500
02-201-24-18
BELGIUM
BOSNIA
BRAZIL
www.samsung.com
www.samsung.com
www.samsung.com/
be (Dutch)
www.samsung.com/
be_fr (French)
Country/Region
Customer Care Center
Web Site
CHILE
800-SAMSUNG (726-7864)
www.samsung.com
CHINA
400-810-5858
www.samsung.com
COLOMBIA
01-8000112112
www.samsung.com
COSTA RICA
0-800-507-7267
www.samsung.com
CROATIA
062 SAMSUNG (062 726
7864)
www.samsung.com
800-SAMSUNG (800-726786)
www.samsung.com
CZECH
REPUBLIC
Samsung Zrt., česká organizační složka, Oasis Florenc,
Sokolovská394/17, 180 00, Praha 8
DENMARK
70 70 19 70
www.samsung.com
DOMINICA
1-800-751-2676
www.samsung.com
ECUADOR
1-800-10-7267
www.samsung.com
EGYPT
0800-726786
www.samsung.com
EIRE
0818 717100
www.samsung.com
EL SALVADOR
800-6225
www.samsung.com
ESTONIA
800-7267
www.samsung.com
FINLAND
030-6227 515
www.samsung.com
FRANCE
01 48 63 00 00
www.samsung.com
05 133 1999
0800-124-421
www.samsung.com
4004-0000
BULGARIA
07001 33 11
www.samsung.com
CANADA
1-800-SAMSUNG (726-7864)
www.samsung.com
Contact SAMSUNG worldwide
205
Contact SAMSUNG worldwide
Country/Region
GERMANY
Customer Care Center
01805 - SAMSUNG (726-7864
€ 0,14/min)
Web Site
www.samsung.com
GEORGIA
8-800-555-555
www.samsung.com
GREECE
IT and Mobile : 80111SAMSUNG (80111 7267864)
from land line, local charge/
from mobile, 210 6897691
Cameras, Camcorders,
Televisions and Household
AppliancesFrom mobile and
fixed 2106293100
GUATEMALA
1-800-299-0013
www.samsung.com
HONDURAS
800-27919267
www.samsung.com
(852) 3698-4698
www.samsung.com/
hk
HONG KONG
HUNGARY
INDIA
INDONESIA
www.samsung.com/
hk_en/
06-80-SAMSUNG (726-7864)
www.samsung.com
3030 8282
www.samsung.com
1800 3000 8282
0800-112-8888
021-5699-7777
www.samsung.com
Country/Region
Customer Care Center
Web Site
IRAN
021-8255
www.samsung.com
ITALY
800-SAMSUNG (726-7864)
www.samsung.com
JAMAICA
1-800-234-7267
www.samsung.com
JAPAN
0120-327-527
www.samsung.com
JORDAN
800-22273
www.samsung.com
KAZAKHSTAN
8-10-800-500-55-500
(GSM:7799)
www.samsung.com
KOSOVO
+381 0113216899
KUWAIT
183-2255
www.samsung.com
KYRGYZSTAN
00-800-500-55-500
www.samsung.com
LATVIA
8000-7267
www.samsung.com
LITHUANIA
8-800-77777
www.samsung.com
LUXEMBURG
261 03 710
www.samsung.com
MALAYSIA
1800-88-9999
www.samsung.com
MACEDONIA
023 207 777
MEXICO
01-800-SAMSUNG (726-7864) www.samsung.com
MOLDOVA
00-800-500-55-500
MONTENEGRO
020 405 888
MOROCCO
080 100 2255
www.samsung.com
Contact SAMSUNG worldwide
206
Contact SAMSUNG worldwide
Country/Region
Customer Care Center
Web Site
NIGERIA
080-SAMSUNG(726-7864)
www.samsung.com
NETHERLANDS
0900-SAMSUNG (09007267864) (€ 0,10/min)
www.samsung.com
NEW ZEALAND
0800 SAMSUNG (0800 726
786)
www.samsung.com
NICARAGUA
00-1800-5077267
www.samsung.com
NORWAY
815-56 480
www.samsung.com
Country/Region
Customer Care Center
Web Site
www.samsung.com
RUMANIA
08010 SAMSUNG (08010 726
7864) only from landline, local
network Romtelecom - local
tariff /021 206 01 10 for landline
and mobile, normal tariff.
RUSSIA
8-800-555-55-55
www.samsung.com
SAUDI ARABIA
9200-21230
www.samsung.com
SERBIA
0700 SAMSUNG (0700 726
7864)
www.samsung.com
OMAN
800-SAMSUNG (726-7864)
www.samsung.com
PANAMA
800-7267
www.samsung.com
SINGAPORE
1800-SAMSUNG (726-7864)
www.samsung.com
PERU
0-800-777-08
www.samsung.com
SLOVAKIA
0800-SAMSUNG (726-7864)
www.samsung.com
1800-10-SAMSUNG (7267864)
www.samsung.com
SOUTH AFRICA
0860 SAMSUNG (726-7864)
www.samsung.com
SPAIN
902-1-SAMSUNG(902 172
678)
www.samsung.com
SWEDEN
0771 726 7864 (SAMSUNG)
www.samsung.com
0848-SAMSUNG (7267864,
CHF 0.08/min)
www.samsung.com/
ch
PHILIPPINES
1-800-3-SAMSUNG (7267864)
1-800-8-SAMSUNG (7267864)
02-5805777
POLAND
0 801 1SAMSUNG (172678)
SWITZERLAND
www.samsung.com/
ch_fr/
www.samsung.com
022-607-93-33
PORTUGAL
80820-SAMSUNG (726-7864)
www.samsung.com
PUERTO RICO
1-800-682-3180
www.samsung.com
TADJIKISTAN
8-10-800-500-55-500
www.samsung.com
TAIWAN
0800-329-999
www.samsung.com
Contact SAMSUNG worldwide
207
Contact SAMSUNG worldwide
Country/Region
THAILAND
Customer Care Center
1800-29-3232
Web Site
www.samsung.com
02-689-3232
TRINIDAD &
TOBAGO
1-800-SAMSUNG (726-7864)
www.samsung.com
TURKEY
444 77 11
www.samsung.com
U.A.E
800-SAMSUNG (726-7864)
www.samsung.com
U.K
0330 SAMSUNG (726-7864)
www.samsung.com
U.S.A
1-800-SAMSUNG (726-7864)
www.samsung.com
0-800-502-000
www.samsung.com/
ua
UKRAINE
www.samsung.com/
ua_ru
UZBEKISTAN
8-10-800-500-55-500
www.samsung.com
VENEZUELA
0-800-100-5303
www.samsung.com
VIETNAM
1 800 588 889
www.samsung.com
Contact SAMSUNG worldwide
208
Glossario
ADF
Il seguente glossario facilita la conoscenza del prodotto, spiegando la
terminologia usata comunemente per la stampa e in questa Guida
dell'utente.
Un alimentatore documenti automatico (ADF) è un'unità di digitalizzazione
che alimenta automaticamente un foglio originale di carta affinché il
dispositivo possa digitalizzare una certa quantità di fogli con una sola
operazione.
802.11
802.11 raggruppa una serie di standard per la comunicazione WLAN
(wireless sulle reti), sviluppata dall'IEEE LAN/MAN Standards Committee
(IEEE 802).
802.11b/g/n
802.11b/g/n può condividere lo stesso hardware e utilizzare la banda da 2,4
GHz. 802.11b supporta una larghezza di banda massima di 11 Mbps,
802.11n supporta una larghezza di banda massima di 150 Mbps. I
dispositivi 802.11b/g/n possono subire occasionalmente interferenze da
forni a microonde, telefoni cordless e dispositivi Bluetooth.
Punto di accesso
Un punto di accesso o un punto di accesso wireless Access Point (AP o
WAP) è un dispositivo che collega i dispositivi di comunicazione wireless
sulle reti WLAN e funge da trasmettitore e ricevitore centrale di segnali
radio WLAN.
AppleTalk
AppleTalk è una suite proprietaria di protocolli sviluppata da Apple, Inc per
la connessione in rete dei computer. Inclusa nel primo Macintosh (1984), è
stata ora dichiarata obsoleta da Apple che le ha preferito la connessione di
rete TCP/IP.
Profondità bit
Termine della grafica computerizzata che descrive il numero di bit utilizzati
per rappresentare il colore di un singolo pixel in un'immagine bitmap. Più
alta è la profondità del colore, maggiore è la gamma di colori specifici.
Quando il numero di bit aumenta, quello dei colori possibili diventa troppo
grande per poter essere gestito per una mappa colore. Il colore a 1 bit viene
in genere detto monocromatico o bianco e nero.
BMP
Formato grafico bitmap utilizzato internamente dal sottosistema grafico
Microsoft Windows (GDI) e utilizzato comunemente come semplice formato
file grafico su quella piattaforma.
Glossario
209
Glossario
BOOTP
Copertura
Bootstrap Protocol. Protocollo di rete utilizzato da un client di rete per
ottenere automaticamente il proprio indirizzo IP. Normalmente questo
avviene nella procedura di avvio dei computer o dei sistemi operativi
installati. I server BOOTP assegnano l'indirizzo IP a ciascun client da un
pool di indirizzi. BOOTP permette a computer "workstation senza disco" di
ottenere un indirizzo IP prima di caricare qualsiasi sistema operativo
avanzato.
Termine di stampa utilizzato per misurare il consumo di toner in fase di
stampa. Ad esempio, 5% di copertura significa che un foglio formato A4
contiene il 5% di immagini o testo. Quindi, se la carta o l'originale contiene
immagini complicate o molto testo, la copertura sarà maggiore e, al
contempo, il consumo di toner aumenterà in proporzione.
CCD
Valori separati da una virgola (CSV). CSV è un tipo di formato file utilizzato
per lo scambio di dati tra applicazioni diverse. Il formato file, così come è
utilizzato in Microsoft Excel, è diventato uno standard di fatto in tutto il
settore, anche tra piattaforme non Microsoft.
Charge Coupled Device (CCD) è un hardware che permette il lavoro di
digitalizzazione. Per contenere il modulo CCD, viene utilizzato anche il
meccanismo di blocco CCD per evitare danni quando si sposta il
dispositivo.
Fascicolazione
La fascicolazione è il processo di stampa di un lavoro in più copie in serie.
Quando si sceglie la fascicolazione, il dispositivo stampa una serie intera
prima di stampare altre copie.
CSV
DADF
L'alimentatore documenti automatico duplex (DADF) è un'unità di
scansione che alimenta e capovolge automaticamente un foglio originale di
carta affinché il dispositivo possa eseguire la digitalizzazione su entrambi i
lati.
Predefinito
Pannello di controllo
Il pannello di controllo è l'area piatta, in genere verticale, in cui sono situati
i controlli o gli strumenti di monitoraggio. Normalmente si trova nella parte
anteriore del dispositivo.
Il valore o l'impostazione attiva quando una stampante viene tolta dalla
confezione, viene reimpostata o inizializzata.
Glossario
210
Glossario
DHCP
Stampante a matrice di punti
Il Dynamic Host Configuration Protocol (DHCP) è un protocollo di rete
client-server. Un server DHCP fornisce parametri di configurazione specifici
al client host DHCP che richiedono generalmente informazioni richieste dal
client host per poter far parte di una rete IP. Il DHCP fornisce anche un
meccanismo per l'allocazione degli indirizzi IP agli host client.
Una stampante a matrice di punti è un tipo di stampante per computer
provvista di una testina di stampa che si muove avanti e indietro sulla
pagina e stampa per impatto, colpendo un nastro di stoffa imbevuto di
inchiostro contro la carta, in modo analogo a quanto avviene con una
macchina per scrivere.
DIMM
DPI
Il doppio modulo di memoria in linea (DIMM) è una piccola scheda di
circuito contenente memoria. Il DIMM memorizza tutti i dati della
stampante, ad esempio i dati di stampa e quelli fax ricevuti.
Punti per pollice (DPI) è una misura della risoluzione utilizzata per la
digitalizzazione e la stampa. In genere, più alto è il valore DPI maggiore
sarà la risoluzione, maggiori saranno i dettagli visibili nell'immagine e più
grandi le dimensioni file.
DLNA
DRPD
DLNA (Digital Living Network Alliance) è uno standard che consente ai
dispositivi di una rete domestica di condividere informazioni sulla rete.
DNS
Il Domain Name Server (DNS) è un sistema che memorizza le informazioni
associate ai nomi di dominio in un database distribuito sulle reti, ad esempio
Internet.
Funzione di rilevazione squillo di riconoscimento. Lo squillo di
riconoscimento è un servizio delle compagnie telefoniche che consente a
un utente di utilizzare un'unica linea telefonica per rispondere a numeri di
telefono diversi.
Fronte-retro
Meccanismo tramite il quale la carta viene capovolta consentendo alla
stampante di stampare (o digitalizzare) su entrambi i lati del foglio. Una
stampante dotata di unità fronte-retro può stampare su entrambi i lati della
carta nel corso di un unico ciclo di stampa.
Glossario
211
Glossario
Produttività
Ethernet
La produttività si riferisce al numero di pagine al mese che non influenza le
prestazioni della stampante. In genere la stampante ha delle limitazioni
sulla durata di vita espressa in termini di pagine all'anno. La durata di vita
indica la capacità media di stampe, normalmente entro il periodo di
garanzia. Ad esempio, se la produttività è di 48.000 pagine al mese,
ipotizzando 20 giorni lavorativi, il limite della stampante sarà di 2400 pagine
al giorno.
Ethernet è una tecnologia di networking per computer basata su frame per
reti LAN. Definisce il collegamento e la segnalazione per lo strato fisico e i
formati di frame e i protocolli per MAC (Media Access Control)/strato di
collegamento dati del modello OSI. Ethernet è per lo più standardizzata
come IEEE 802.3. È diventata la tecnologia LAN più diffusa in uso negli
anni '90 fino ad oggi.
EtherTalk
ECM
La modalità di correzione errori (ECM) è una modalità di trasmissione
opzionale incorporata in fax o fax modem di Classe 1. Rileva e corregge
automaticamente gli errori nel processo di trasmissione fax che talvolta
sono causati dai disturbi sulla linea telefonica.
Emulazione
Tecnica per cui un dispositivo ottiene gli stessi risultati di un altro.
Un emulatore duplica la funzione di un sistema con un sistema diverso, in
modo che il secondo sistema si comporti come il primo. L'emulazione ha lo
scopo di riprodurre esattamente il comportamento esterno, il che è in
contrasto con la simulazione che interessa un modello astratto del sistema
simulato, spesso considerando il suo stato interno.
Suite di protocolli sviluppati da Apple Computer per la connessione in rete
dei computer. Inclusa nel primo Macintosh (1984), è stata ora dichiarata
obsoleta da Apple che le ha preferito la connessione di rete TCP/IP.
FDI
L'interfaccia dispositivo esterno (FDI) è una scheda installata nel
dispositivo per utilizzare un dispositivo di terze parti, ad esempio un
dispositivo azionato a moneta o un lettore di schede. Tali dispositivi
consentono l'utilizzo del servizio di stampa a pagamento.
FTP
FTP (File Transfer Protocol) è un protocollo usato comunemente per lo
scambio di file su qualsiasi rete che supporta il protocollo TCP/IP (ad
esempio Internet o una intranet).
Glossario
212
Glossario
Unità fusore
Disco rigido
Parte di una stampante laser in cui il toner viene fuso sul supporto di
stampa. È costituita da un rullo caldo e da un controrullo. Dopo che il toner
è stato trasferito sulla carta, l'unità fusore applica calore e pressione per
garantire che il toner si fissi sulla carta in modo permanente. Questo è il
motivo per cui la carta è calda quando esce da una stampante laser.
L'unità disco rigido (HDD) è un dispositivo di memorizzazione non volatile
che contiene dati codificati digitalmente su dischi con superfici magnetiche
che ruotano rapidamente.
Gateway
L'Institute of Electrical and Electronics Engineers (IEEE) è
un'organizzazione professionale internazionale senza scopo di lucro per lo
sviluppo della tecnologia legata all'elettricità.
Collegamento tra reti di computer o tra una rete di computer e una linea
telefonica. È molto diffuso, in quanto è costituito da un computer o da una
rete che consente l'accesso a un altro computer o a un'altra rete.
Scala di grigi
Sfumature di grigio che rappresentano le parti chiare e scure di
un'immagine. Quando le immagini a colori vengono convertite in scala di
grigi, i colori sono rappresentati da varie sfumature di grigio.
IEEE
IEEE 1284
Lo standard della porta parallela 1284 è stato sviluppato dall'Institute of
Electrical and Electronics Engineers (IEEE). Il termine "1284-B" si riferisce
a uno specifico tipo di connettore posto all'estremità del cavo parallelo
fissato alla periferica (ad esempio, una stampante).
Intranet
Mezzitoni
Tipo di immagine che simula la scala di grigi variando il numero di punti. Le
aree molto colorate sono composte da un numero più grande di punti,
mentre le aree più chiare hanno un numero di punti inferiore.
Rete privata che utilizza protocolli Internet, connettività in rete ed
eventualmente un sistema di telecomunicazione per condividere in modo
sicuro le informazioni o le operazioni di un'azienda con i dipendenti. A volte
questo termine si riferisce solo al servizio più visibile, cioè il sito Web
interno.
Glossario
213
Glossario
Indirizzo IP
IPX/SPX
Un indirizzo IP (Internet Protocol) è un numero esclusivo utilizzato dai
dispositivi per identificare e comunicare tra loro in rete utilizzando lo
standard Internet Protocol (IP).
IPX/SPX è l'acronimo di Internet Scambio pacchetti Internet/Scambio
pacchetti in sequenza. Si tratta di un protocollo di rete utilizzato dai sistemi
operativi Novell NetWare. Sia IPX che SPX forniscono servizi di
connessione simili a TCP/IP. Il protocollo IPX presenta delle analogie con
IP, mentre SPX con TCP. Il protocollo IPX/SPX è stato fondamentalmente
realizzato per le LAN, risultando estremamente efficiente, tanto che le sue
prestazioni sono superiori a quelle di TCP/IP su una LAN.
IPM
Immagini al minuto (IPM) è un modo di misurare la velocità di una
stampante. Il valore IPM indica il numero di fogli a una facciata che una
stampante può completare in un minuto.
IPP
Il termine Internet Printing Protocol (IPP) definisce un protocollo standard
per stampare e gestire lavori di stampa, formati dei supporti, risoluzione e
così via. Il protocollo IPP può essere usato localmente o via Internet per
centinaia di stampanti. Inoltre, la sua capacità di supportare il controllo
dell'accesso, l'autenticazione e la crittatura, ne fanno una soluzione di
stampa più affidabile e sicura di quelle di più vecchia data.
ISO
ISO (International Organization for Standardization) è un'autorità per la
definizione di standard internazionali ed è composta da rappresentanti delle
autorità per la definizione degli standard nazionali. Definisce standard
industriali e commerciali accettati in tutto il mondo.
ITU-T
ITU-T (International Telecommunication Union) è un'organizzazione
internazionale istituita per standardizzare e regolamentare le
telecomunicazioni e le trasmissioni radio internazionali. Fra i suoi compiti
principali vi sono la standardizzazione, l'allocazione dello spettro radio e
l'organizzazione degli accordi di interconnessione tra i vari paesi per
permettere le chiamate internazionali. -T indica le telecomunicazioni.
Glossario
214
Glossario
Grafico ITU-T N. 1
Indirizzo MAC
Grafico standardizzato pubblicato da ITU-T per le trasmissioni fax.
L'indirizzo MAC (Media Access Control) è un identificativo univoco a 48 bit
associato a un adattatore di rete. In genere viene scritto come 12 caratteri
esadecimali raggruppati in coppie (ad esempio, 00-00-0c-34-11-4e).
Questo indirizzo viene solitamente codificato in una scheda di interfaccia di
rete (NIC) dal produttore e usato come ausilio per i router che tentano di
individuare i dispositivi su reti di grandi dimensioni.
JBIG
JBIG (Joint Bi-level Image Experts Group) è uno standard di compressione
delle immagini senza perdita di precisione o di qualità, stabilito per la
compressione delle immagini binarie, in particolare per i fax, ma può essere
usato anche per altre immagini.
JPEG
JPEG (Joint Photographic Experts Group) è un metodo standard
ampiamente diffuso di compressione senza perdita dei dati delle immagini
fotografiche. È il formato usato per memorizzare e trasmettere fotografie sul
Web.
LDAP
LDAP (Lightweight Directory Access Protocol) è un protocollo di rete per
l'interrogazione e la modifica dei servizi di directory in esecuzione su TCP/
IP.
MFP
Una periferica multifunzione (MFP) è un dispositivo da ufficio che
comprende le seguenti funzioni in un'unica struttura fisica: stampante,
fotocopiatrice, fax, scanner e così via.
MH
Modified Huffman (MH) è un metodo di compressione consigliato da ITU-T
T.4 per ridurre la quantità di dati che è necessario trasmettere tra i fax per
trasferire l'immagine. MH è uno schema di codifica delle stringhe basato
sulla frequenza relativa di ciascun carattere, ottimizzato per comprimere in
modo efficiente lo spazio bianco. Dato che la maggior parte dei fax è
costituita principalmente da spazio bianco, ciò riduce il loro tempo di
trasmissione.
LED
Un diodo a emissione di luce (LED) è un dispositivo semiconduttore che
indica lo stato di un dispositivo.
Glossario
215
Glossario
MMR
OPC
MMR (Modified Modified READ) è un metodo di compressione consigliato
da ITU-T T.6.
Un fotoconduttore organico (OPC) è un meccanismo che crea un'immagine
virtuale per la stampa utilizzando un raggio laser emesso da una stampante
laser. In genere è di colore verde o ruggine e ha forma cilindrica.
Modem
Dispositivo che modula un segnale portante per codificare informazioni
digitali e demodula tale segnale per decodificare le informazioni trasmesse.
Utilizzando la stampante, la superficie del tamburo in una fotounità viene
sottoposta a lenta usura. Il tamburo deve essere sostituito a seconda
dell'usura derivante dal contatto con la cartuccia, i meccanismi di pulizia e
la carta.
MR
Originali
MR (Modified Read) è un metodo di compressione consigliato da ITU-T T.4.
MR codifica la prima riga digitalizzata con MH. La riga successiva viene
confrontata con la prima, quindi vengono determinate le differenze che,
successivamente, vengono codificate e trasmesse.
Primo esemplare di qualcosa, ad esempio un documento, una fotografia o
un testo e così via, copiato, riprodotto o tradotto per produrne altri ma che
non è una copia né deriva da qualcos'altro.
NetWare
Sistema operativo di rete sviluppato da Novell, Inc. Inizialmente usava il
multitasking collaborativo per eseguire vari servizi su un PC e i protocolli di
rete erano basati sullo stack XNS Xerox archetipico. Oggi NetWare
supporta sia TCP/IP che IPX/SPX.
OSI
OSI (Open Systems Interconnection) è un modello sviluppato
dall'International Organization for Standardization (ISO) per le
comunicazioni. OSI offre un approccio standard, modulare alla
configurazione della rete che divide la serie richiesta di funzioni complesse
in layer funzionali gestibili, a se stanti. I layer sono, dall'alto in basso,
Applicazione, Presentazione, Sessione, Trasporto, Rete, Collegamento
dati e Fisico.
Glossario
216
Glossario
PABX
Driver della stampante
Un PABX (Private Automatic Branch eXchange) è un centralino telefonico
automatico all'interno di un'azienda privata.
Programma usato per inviare comandi e trasferire dati dal computer alla
stampante.
PCL
Supporto di stampa
PCL (Printer Command Language) è un linguaggio di descrizione della
pagina (PDL) sviluppato da HP come protocollo di stampa e diventato uno
standard del settore. Originariamente sviluppato per le prime stampanti a
getto d'inchiostro, PCL è stato rilasciato in vari livelli per stampanti
termiche, a matrice di punti e laser.
Supporti quali carta, buste, etichette e lucidi che possono essere usati in
una stampante, in uno scanner, in un fax o in una fotocopiatrice.
PPM
PDF
Pagine al minuto (PPM) è un metodo di misura per stabilire la velocità di
una stampante e indica il numero di pagine che è in grado di produrre in un
minuto.
PDF (Portable Document Format) è un formato file proprietario sviluppato
da Adobe Systems per rappresentare documenti bidimensionali in un
formato indipendente dal dispositivo e dalla risoluzione.
File PRN
PostScript
Interfaccia per il driver del dispositivo. Consente al software di interagire
con il driver del dispositivo utilizzando le chiamate di input/output standard
del sistema, semplificando numerose operazioni.
PostScript (PS) è un linguaggio di descrizione pagina e un linguaggio di
programmazione utilizzato principalmente nelle aree elettroniche e di
desktop publishing. Eseguito in un programma interprete per la
generazione di un'immagine.
Protocollo
Convenzione o standard che controlla o permette la connessione, la
comunicazione e il trasferimento dei dati tra due computer.
Glossario
217
Glossario
PS
SMB
Vedere PostScript.
Server Message Block (SMB) è un protocollo di rete applicato
principalmente per condividere file, stampanti, porte seriali e varie
comunicazioni tra i nodi in una rete. Fornisce inoltre un meccanismo di
comunicazione interprocessi autenticato.
PSTN
La rete telefonica pubblica commutata (PSTN) è la rete delle reti telefoniche
pubbliche mondiali che, in ambienti industriali, viene in genere instradata
tramite il centralino.
RADIUS
Remote Authentication Dial In User Service (RADIUS) è un protocollo per
l'autenticazione utenti remota e la contabilità. RADIUS attiva la gestione
centralizzata dei dati di autenticazione quali nomi utente e password
secondo un concetto AAA (autenticazione, autorizzazione e contabilità) per
gestire l'accesso alla rete.
Risoluzione
Nitidezza di un'immagine misurata in punti per pollice (DPI). Più alto è il
numero di punti per pollice, maggiore è la risoluzione.
SMTP
Simple Mail Transfer Protocol (SMTP) è lo standard per le trasmissioni email via Internet. Si tratta di un protocollo relativamente semplice, basato su
testo, in cui vengono specificati uno o più destinatari di un messaggio, dopo
di che si procede al trasferimento del testo del messaggio. È un protocollo
client-server in cui il client trasmette un messaggio e-mail al server.
SSID
Service Set Identifier (SSID) è il nome di una rete WLAN (wireless sulle
reti). Tutti i dispositivi wireless in una WLAN utilizzano lo stesso SSID per
comunicare tra loro. Gli identificatori SSID rispettano le lettere maiuscole e
minuscole e sono lunghi al massimo 32 caratteri.
Subnet Mask
La subnet mask viene usata insieme all'indirizzo di rete per stabilire quale
parte dell'indirizzo rappresenta l'indirizzo di rete e quale l'indirizzo dell'host.
Glossario
218
Glossario
TCP/IP
Cartuccia del toner
Transmission Control Protocol (TCP) e Internet Protocol (IP); indica
l'insieme di protocolli di comunicazione che implementano lo stack di
protocolli utilizzati da Internet e dalla maggior parte delle reti commerciali.
Contenitore in cui è inserito il toner della stampante. Il toner è una polvere,
utilizzata nelle stampanti laser e nelle fotocopiatrici, che forma il testo e le
immagini sulla carta stampata. Può essere fuso da una combinazione di
calore/pressione dell'unità che ne provoca il fissaggio sulle fibre della carta.
TCR
TWAIN
Il rapporto di conferma della trasmissione (TCR) fornisce dettagli su ogni
trasmissione, ad esempio stato del lavoro, risultato della trasmissione e
numero di pagine inviate. È possibile impostare la stampa di questo
rapporto dopo ogni singolo lavoro o solo in caso di trasmissioni non riuscite.
TIFF
TIFF (Tagged Image File Format) è un formato immagine bitmap a
risoluzione variabile. TIFF descrive i dati dell'immagine che in genere
provengono dagli scanner. Le immagini TIFF si servono di tag, parole
chiave che definiscono le caratteristiche dell'immagine inclusa nel file.
Questo formato flessibile e indipendente dalla piattaforma può essere usato
per le immagini realizzate da varie applicazioni di elaborazione delle
immagini.
Standard del settore per scanner e software. Utilizzando uno scanner
compatibile TWAIN con un programma compatibile TWAIN, è possibile
avviare una digitalizzazione da dentro il programma. Si tratta di un'API per
l'acquisizione di immagini per sistemi operativi Microsoft Windows e Apple
Macintosh.
Percorso UNC
UNC (Uniform Naming Convention) è un modo standard per accedere alle
condivisioni di rete in Windows NT e altri prodotti Microsoft. Il formato di un
percorso UNC è: \\<nomeserver>\<nomecondivisione>\<directory
supplementare>
URL
URL (Uniform Resource Locator) è l'indirizzo globale di documenti e risorse
su Internet. La prima parte dell'indirizzo indica il protocollo da utilizzare, la
seconda specifica l'indirizzo IP o il nome del dominio in cui si trova la
risorsa.
Glossario
219
Glossario
USB
WIA
USB (Universal Serial Bus) è uno standard sviluppato da USB
Implementers Forum, Inc., per il collegamento di computer e periferiche. Al
contrario di una porta parallela, USB è progettato per consentire di
collegare contemporaneamente una singola porta USB di un computer a
più periferiche.
WIA (Windows Imaging Architecture) è un'architettura di imaging introdotta
originariamente in Windows Me e in Windows XP. Dall'interno di questi
sistemi operativi è possibile inizializzare una digitalizzazione utilizzando
uno scanner compatibile WIA.
WPA
Filigrana
La filigrana è un'immagine, o un motivo, visibile in trasparenza nella carta.
Le filigrane sono state introdotte per la prima volta a Bologna, Italia, nel
1282 e sono state usate dai fabbricanti di carta per identificare i propri
prodotti, oltre che su francobolli, cartamoneta e altri documenti governativi
per scoraggiare la contraffazione.
WEP
Wired Equivalent Privacy (WEP) è un protocollo di sicurezza specificato in
IEEE 802.11 per fornire lo stesso livello di sicurezza presente in una LAN
cablata. WEP fornisce la sicurezza codificando i dati su radio in modo da
proteggerli quando vengono trasmessi da un punto finale all'altro.
Wi-Fi Protected Access (WPA) è una classe di sistemi per proteggere le reti
di computer wireless (Wi-Fi), creata per migliorare le funzioni di sicurezza
fornite da WEP.
WPA-PSK
WPA-PSK (WPA Pre-Shared Key) è una modalità speciale di WPA per le
piccole aziende o gli utenti privati. Una chiave condivisa, o password, viene
configurata nel punto di accesso wireless (WAP) e in qualsiasi laptop
wireless o desktop. WPA-PSK genera una chiave univoca per ogni
sessione tra un client wireless e il WAP associato per una sicurezza più
avanzata.
WPS
WPS (Wi-Fi Protected Setup) è uno standard per l'impostazione di reti
domestiche wireless. Se il punto di accesso wireless utilizzato supporta
WPS, è possibile configurare facilmente la connessione di rete wireless
senza un computer.
Glossario
220
Glossario
XPS
XPS (XML Paper Specification) è una specifica per un linguaggio di
descrizione della pagina (PDL) e un nuovo formato documento, che
presenta vantaggi per documenti PDF e documenti in formato elettronico,
sviluppata da Microsoft. È una specifica basata su XML, che si avvale di un
nuovo percorso di stampa e di un formato documento di tipo vettoriale
indipendente dal dispositivo.
Glossario
221
Indice
A
D
alimentatore manualevassoio
multifunzione
di consumo disponibili
impostazione della risoluzione di stampa
Linux
163
impostazioni preferite per la stampa 37
suggerimenti sull'utilizzo
29
durata prevista della cartuccia del toner
43
utilizzo di supporti speciali
30
materiali di consumo disponibili
40
rimozione della carta
ordinazione
40
sostituzione cartuccia del toner
45
suggerimenti per evitare gli inceppamenti
52
della carta
C
caricamento
27
carta nell'alimentatore manualevassoio
29
multifunzione
30
supporti speciali
risoluzione dei problemi
cartuccia non originale Samsung e
rigenerata
43
durata prevista
43
istruzioni per la manipolazione
43
memorizzazione
42
ridistribuzione del toner
44
sostituzione della cartuccia
45
Cavo USB
Installazione dei driver
86, 89
installazione del driver
85, 87
9
204
53
69
installazione del driver
Unix
103
F
L
filigrana
cartuccia toner
convenzioni
informazioni normative
Driver PostScript
carta nel vassoio1
inceppamento
creazione
154
eliminazione
155
modifica
154
funzioni
funzione del supporto di stampa
funzioni speciali di stampa
4
62
146
209
I
icone generali
installazione del driver per collegamento
con cavo USB
87
installazione del driver per collegamento
102
in rete
problemi comuni di Linux
203
proprietà della stampante
164
reinstallazione del driver per
collegamento con cavo USB
G
glossario
Linux
stampa
163
unified driver configurator
183
utilizzo di SetIP
9
89
94
locale
Indice 222
Indice
installazione del driver
22
problemi di alimentazione della carta 187
reinstallazione del driver
23
problemi di qualità di stampa
193
problemi di stampa
189
M
Programma SetIP
Macintosh
93, 136
cavo di rete
135
S
service contact numbers
205
sicurezza
pulizia
installazione del driver per collegamento
con cavo USB
85
parti esterne
47
informazioni
10
parti interne
47
simboli
10
installazione del driver per collegamento
100
in rete
rullo prelievo
49
problemi comuni in Macintosh
202
reinstallazione del driver per
collegamento con cavo USB
86
requisiti di sistema
66
stampa
utilizzo di SetIP
161
94
P
pannello di controllo
19
parti sostituibili
41
posizionamento di un dispositivo
regolazione dell'altitudine
147
preferenze stampante
Linux
164
problemi
problemi di alimentazione
188
pulizia del dispositivo
47
pulsante StopCancella
20
R
specifiche
60
62
supporto di stampa
spiegazione del LED Stato
56
Stampa
35
stampa
rete
Linux
163
68
Macintosh
161
Configurazione IPv6
106
mobileprint
144
impostazione di rete wireless
109
installazione del driver
Linux
Macintosh
UNIX
Windows
modifica delle impostazioni di stampa
148
predefinite
102
100
103
96
più pagine su un foglio
Macintosh
161
SO mobile
144
ambiente di installazione
introduzione dei programmi di rete
Programma SetIP
rete wireless
91
93, 94, 136
stampa di un documento
Windows
35
stampa su entrambi i lati del foglio
Macintosh
162
Indice 223
Indice
stampa su un file
150
UNIX
166
uso di Utilità Stampa diretta
158
stampa di un documento
informazioni generali
172
U
installazione del driver per collegamento
96
in rete
UNIX
problemi comuni di Windows
Linux
163
Macintosh
161
installazione del driver per collegamento
in rete
103
UNIX
166
stampa
stampa eco
37
161
creazione
155
eliminazione
156
stampa
156
67
utilità stampa diretta
158
informazioni generali
Vassoio
caricamento della carta nell'alimentatore
manualevassoio multifunzione
29
179, 181
modifica del formato vassoio
supporto di stampa
busta
31
carta prestampata
33
cartoncini
33
etichette
32
supporti speciali
30
supporto di uscita
62
SyncThru Web Service
37, 162
V
stato stampante
requisiti di sistema
utilizzo di SetIP
201
65
93, 136
wireless
Cavo USB
requisiti di sistema
utilizzo della guida
stampa overlay
166
Unix
stampa N su 1
Macintosh
22, 23
con cavo USB
116, 121, 131
modalità AdHoc
109
Modalità Infrastruttura
109
WPS
disconnessione
113
WPS l'apparecchio non dispone di display
114
PBC
114
PIN
26
regolazione della larghezza e lunghezza
26
vista anteriore
17
vista posteriore
18
W
Windows
installazione del driver per collegamento
Indice 224
Download PDF

advertising