PE402SHI019 | Honda PE402SHI019 GENERATOR instruction manual

08/09/29 20:58:53 3LZ5K603_001
INTRODUZIONE
Vi ringraziamo per l’acquisto di un motore Honda. Desideriamo aiutarvi ad
ottenere i migliori risultati e ad azionare con sicurezza il vostro nuovo
motore. Questo manuale contiene informazioni su come farlo: vi
preghiamo di leggerlo con attenzione prima di azionare il motore. Se
dovessero manifestarsi problemi o qualora aveste dubbi o quesiti
riguardanti il motore, rivolgetevi a un concessionario autorizzato Honda.
MANUALE DELL’UTENTE
Tutti i dati contenuti in questa pubblicazione si basano sulle informazioni
più aggiornate sul prodotto disponibili al momento della stampa. La Honda
Motor Co., Ltd. si riserva il diritto di apportare modifiche in qualsiasi
momento senza preavviso e senza incorrere in alcun obbligo. La
riproduzione totale o parziale di questa pubblicazione senza permesso
scritto è vietata.
ITALIANO
GX240 · GX270 · GX340 · GX390
Questo manuale deve essere considerato parte integrante del motore e
deve essere accluso allo stesso in caso di successiva rivendita.
Riesaminare le istruzioni fornite a corredo dell’apparecchiatura alimentata
da questo motore per ulteriori informazioni riguardanti l’avviamento, lo
spegnimento, il funzionamento, le regolazioni o eventuali istruzioni
specifiche di manutenzione del motore stesso.
Stati Uniti, Portorico e Isole Vergini Americane:
Consigliamo di leggere la polizza di garanzia per comprendere a fondo la
copertura offerta e le responsabilità derivanti dalla proprietà. La polizza di
garanzia è un documento separato che vi è stato consegnato dal
concessionario.
L’impianto di scarico di questo prodotto
contiene sostanze chimiche che secondo le
leggi dello Stato della California provocano
l’insorgere di tumori, difetti congeniti o altri
pericoli di carattere riproduttivo.
MESSAGGI DI SICUREZZA
La sicurezza, propria ed altrui, riveste estrema importanza. Sia il manuale
che il motore sono provvisti di importanti messaggi di sicurezza. Leggere
tali messaggi con attenzione.
INDICE
INTRODUZIONE ...............................1
MESSAGGI DI SICUREZZA..............1
Un messaggio di sicurezza avvisa della presenza di potenziali pericoli che
INFORMAZIONI DI SICUREZZA ......2
possono provocare lesioni a sé e ad altri. Ciascun messaggio di sicurezza è POSIZIONE DELL’ETICHETTA DI
preceduto dal simbolo di allarme
e da uno dei tre termini seguenti:
SICUREZZA .......................................2
PERICOLO, ATTENZIONE o AVVERTENZA.
POSIZIONE DEI COMPONENTI E
DEI COMANDI...................................2
Il significato di questi termini è il seguente:
CARATTERISTICHE ..........................3
Il mancato rispetto delle istruzioni
CONTROLLI PRIMA DELL’USO .......3
PROVOCHERÀ la MORTE o GRAVI LESIONI FUNZIONAMENTO ..........................4
PERSONALI.
PRECAUZIONI PER UN USO
SICURO .........................................4
Il mancato rispetto delle istruzioni
AVVIO DEL MOTORE....................4
POTREBBE provocare la MORTE o GRAVI
ARRESTO DEL MOTORE ..............5
LESIONI PERSONALI.
IMPOSTAZIONE DEL REGIME
DEL MOTORE ................................6
Il mancato rispetto delle istruzioni
MANUTENZIONE DEL MOTORE.....7
POTREBBE provocare LESIONI PERSONALI.
IMPORTANZA DELLA
MANUTENZIONE .........................7
Ogni singolo messaggio spiega il tipo di pericolo, cosa può succedere e
SICUREZZA DURANTE LA
cosa si può fare per evitare o ridurre i danni.
MANUTENZIONE .........................7
PRECAUZIONI DI SICUREZZA .....7
MESSAGGI DI PREVENZIONE DEI DANNI
PROGRAMMA DI MANUTENZIONE ...7
RIFORNIMENTO ...........................8
Esistono inoltre altri importanti messaggi preceduti dal termine AVVISO.
OLIO MOTORE ..............................8
Olio consigliato .........................8
Il significato di questo termine è il seguente:
Controllo del livello dell’olio ....9
Il mancato rispetto delle istruzioni potrebbe provocare danni
Cambio dell’olio ........................9
al motore o ad altre proprietà.
OLIO DELLA SCATOLA DEL
RIDUTTORE...................................9
Lo scopo di tali messaggi è quello di aiutare a prevenire danni al motore,
Olio consigliato .........................9
ad altre proprietà o all’ambiente.
Controllo del livello dell’olio ....9
Cambio dell’olio ......................10
FILTRO DELL’ARIA......................10
Controllo ..................................10
ITALIANO
Pulizia .......................................10
POZZETTO DEL FILTRO..............12
CANDELA ....................................12
PARAFIAMMA ............................13
REGIME MINIMO ........................13
CONSIGLI E SUGGERIMENTI UTILI .....13
RIMESSAGGIO DEL MOTORE ...13
TRASPORTO ...............................14
TRATTAMENTO DEI PROBLEMI
IMPREVISTI .....................................15
SOSTITUZIONE DEI FUSIBILI ....15
INFORMAZIONI TECNICHE ...........16
Posizione del numero di serie....16
Connessioni della batteria per
l’avviamento elettrico.................16
Collegamento comando a
distanza .......................................16
Modifiche del carburatore per
funzionamento ad alta altitudine ......17
Informazioni sul sistema di
controllo delle emissioni ............17
Indice di inquinamento
atmosferico .................................18
Specifiche....................................18
Specifiche per la messa a punto.......19
Informazioni di riferimento rapido ...19
Schemi elettrici ...........................19
INFORMAZIONI PER
L’UTILIZZATORE ............................20
INFORMAZIONI PER
L’INDIVIDUAZIONE DI UN
DISTRIBUTORE/
CONCESSIONARIO ....................20
INFORMAZIONI
SULL’ASSISTENZA CLIENTI ......20
1
08/09/29 20:59:21 3LZ5K603_002
INFORMAZIONI DI SICUREZZA
POSIZIONE DEI COMPONENTI E DEI COMANDI
È essenziale comprendere il funzionamento di tutti i comandi e sapere
come arrestare rapidamente il motore in caso di emergenza. Assicurarsi
che l’operatore riceva l’addestramento adeguato prima di azionare
l’apparecchiatura.
Non consentire ai bambini di azionare il motore. Tenere a distanza i
bambini e gli animali domestici durante il funzionamento.
Gli scarichi del motore contengono monossido di carbonio che è una
sostanza velenosa. Non azionare il motore in assenza della ventilazione
adeguata e, in ogni caso, mai al chiuso.
Il motore e lo scarico diventano estremamente caldi durante il
funzionamento. Tenere il motore distante almeno 1 metro da edifici o
altre apparecchiature durante il funzionamento. Tenere lontano da
materiali infiammabili e non collocare niente sul motore quando sta
funzionando.
TAPPO RIEMPIMENTO CARBURANTE
SERBATOIO
CARBURANTE
AVVIAMENTO ELETTRICO
(tipi pertinenti)
TAPPO DRENAGGIO OLIO
TAPPO OLIO/ASTA LIVELLO
AVVIATORE
AUTOAVVOLGENTE
POSIZIONE DELL’ETICHETTA DI SICUREZZA
MARMITTA
FILTRO ARIA
Questa etichetta avvisa di pericoli potenziali che possono causare lesioni
gravi. Leggerla con attenzione.
Se l’etichetta si stacca o diventa illeggibile, rivolgersi al concessionario
Honda per la sua sostituzione.
CANDELA
L’etichetta di sicurezza va collocata sul
serbatoio del carburante, sul
coperchio della ventola o fornita sfusa
con il motore per essere fissata dal
produttore dell’apparecchiatura.
IMPUGNATURA DI
AVVIAMENTO
TIPI CON COMANDI DEL MOTORE
LEVA ARIA
L’etichetta viene fornita
con il motore.
TRANNE TIPI AD
AVVIAMENTO ELETTRICO
INTERRUTTORE MOTORE
Consultare le istruzioni del
produttore fornite con
l’apparecchiatura.
LEVA VALVOLA
CARBURANTE
Per il Canada:
L’etichetta in francese
viene fornita con il
motore.
ASTA DI COMANDO DELL’ARIA
(tipi pertinenti)
La benzina è estremamente infiammabile ed
esplosiva. Spegnere il motore e lasciarlo raffreddare
prima di effettuare il rifornimento.
Il motore rilascia monossido di carbonio che è un
gas tossico velenoso. Non azionare in un luogo
chiuso.
TIPI AD AVVIAMENTO ELETTRICO
INTERRUTTORE
MOTORE
Leggere il manuale d’uso prima di azionarlo.
2
ITALIANO
INTERRUTTORE MOTORE
08/09/29 20:59:46 3LZ5K603_003
CARATTERISTICHE
CONTROLLI PRIMA DELL’USO
Sistema Oil Alert (tipi pertinenti)
È PRONTO PER FUNZIONARE IL MOTORE?
‘‘Oil Alert è un marchio registrato negli Stati Uniti’’
Il sistema Oil Alert è stato concepito per evitare danni al motore causati
dall’insufficienza di olio nel carter. Prima che l’olio nel carter scenda sotto il
limite di sicurezza, il sistema Oil Alert ferma automaticamente il motore
(l’interruttore del motore resta in posizione ON).
Per la propria sicurezza e per massimizzare la vita utile
dell’apparecchiatura, è estremamente importante dedicare alcuni istanti
prima dell’accensione del motore alla verifica del suo stato. Occuparsi dei
problemi eventualmente individuati, o farli correggere dal concessionario,
prima di azionare il motore.
Se il motore si ferma e non si riavvia, controllare il livello dell’olio motore
(vedere a pagina 9 ) prima di ricercare guasti in altre aree.
Se la manutenzione al motore viene fatta in modo improprio
o se non si corregge un problema prima di azionare il
motore, si rischia un malfunzionamento che potrebbe
causare lesioni gravi o mortali.
INTERRUTTORE DI CIRCUITO (tipi pertinenti)
L’interruttore di circuito protegge il
circuito di ricarica della batteria. Un
cortocircuito o una batteria collegata
con polarità inversa fanno scattare
immediatamente l’interruttore di
circuito.
L’indicatore verde all’interno
dell’interruttore si spegne ad indicare
che l’interruttore ha interrotto il
circuito. Se questo accade,
determinare la causa del problema e
correggerlo prima di ripristinare la
condizione originale dell’interruttore.
Effettuare sempre gli appositi controlli prima di ogni uso e
correggere gli eventuali problemi riscontrati.
Prima di incominciare i controlli prima dell’uso, accertarsi che il motore sia
in piano e che l’interruttore del motore sia sulla posizione OFF.
Controllare sempre i seguenti elementi prima di avviare il motore:
INTERRUTTORE
DI CIRCUITO
Controllare lo stato generale del motore
1. Guardare attorno e sotto il motore alla ricerca di tracce di perdite d’olio
o di benzina.
Per ripristinare premere il pulsante
dell’interruttore di circuito.
ACCESA
2. Rimuovere eventuali scorie o sporcizia in eccesso, specialmente attorno
alla marmitta e all’avviamento autoavvolgente.
3. Ricercare tracce di danni.
OFF
4. Controllare che tutte le protezioni e le coperture siano in posizione e che
tutti i dadi, i bulloni e le viti siano serrate.
Controllare il motore
1. Controllare il livello del carburante (vedere a pagina 8 ). Effettuando
l’avviamento a serbatoio pieno si contribuisce ad eliminare o ridurre le
interruzioni del lavoro dovute ai rifornimenti.
2. Controllare il livello dell’olio motore (vedere a pagina 9 ). Azionando il
motore con un livello dell’olio basso si rischia di danneggiarlo.
Il sistema Oil Alert (tipi pertinenti) fermerà automaticamente il motore
prima che l’olio scenda sotto i limiti di sicurezza. Tuttavia, per evitare la
molestia di uno spegnimento inatteso, controllare sempre il livello
dell’olio motore prima dell’avviamento.
3. Controllare il livello dell’olio della scatola del riduttore sui tipi pertinenti
(vedere a pagina 9 ). L’olio è essenziale per il funzionamento e la lunga
durata della scatola del riduttore.
4. Controllare l’elemento filtrante dell’aria (vedere a pagina 10 ). Un
elemento filtrante dell’aria sporco limiterà il flusso dell’aria verso il
carburatore, riducendo le prestazioni del motore.
5. Controllare l’apparecchiatura alimentata da questo motore.
Riesaminare le istruzioni fornite a corredo dell’apparecchiatura
alimentata da questo motore per eventuali precauzioni e procedure da
seguire prima dell’avviamento del motore.
ITALIANO
3
08/09/29 21:00:11 3LZ5K603_004
FUNZIONAMENTO
Per riavviare un motore caldo, lasciare la leva o l’asta di comando
dell’aria sulla posizione CHIUSA.
PRECAUZIONI PER UN USO SICURO
Prima di azionare il motore per la prima volta, riesaminare la sezione
INFORMAZIONI DI SICUREZZA a pagina 2 e CONTROLLI PRIMA DELL’USO
a pagina 3 .
Alcuni motori sono muniti di comando dell’aria remoto invece della leva
di comando dell’aria montata sul motore qui mostrata. Consultare le
istruzioni fornite dal produttore dell’apparecchiatura.
3. Spostare la leva di comando del gas dalla posizione MIN. di circa 1/3
verso la posizione MAX.
Per la propria sicurezza, non azionare il motore in un ambiente chiuso
quale un box. I gas di scarico del motore contengono monossido di
carbonio, un gas velenoso che può rapidamente saturare un ambiente
chiuso e causare disturbi o risultare letale.
Gli scarichi contengono monossido di carbonio, un gas
velenoso che in ambienti chiusi può raggiungere livelli
nocivi. Respirare monossido di carbonio può causare
perdite di conoscenza o avere conseguenze letali.
MIN.
MIN.
MAX.
POSIZIONE 1/3
LEVA ACCELERATORE
Non azionare mai il motore in un ambiente chiuso o
parzialmente chiuso dove potrebbero esserci delle persone.
Riesaminare le istruzioni fornite a corredo dell’apparecchiatura alimentata
da questo motore per eventuali precauzioni da seguire in occasione
dell’avviamento, spegnimento o azionamento del motore.
Alcuni motori sono muniti di comando del gas remoto invece della leva del
gas montata sul motore qui mostrata. Consultare le istruzioni fornite dal
produttore dell’apparecchiatura.
4. Girare l’interruttore del motore sulla posizione ACCESA (ON).
AVVIO DEL MOTORE
TRANNE TIPI AD AVVIAMENTO
ELETTRICO
TIPI AD AVVIAMENTO ELETTRICO
1. Spostare la leva del rubinetto del carburante sulla posizione ACCESA.
LEVA VALVOLA CARBURANTE
INTERRUTTORE MOTORE
ACCESA
ACCESA
ACCESA
ACCESA
OFF
ACCESA
2. Per avviare un motore freddo, spostare la leva o l’asta (tipi pertinenti) di
comando dell’aria sulla posizione CHIUSA.
ACCESA
LEVA ARIA
CHIUSA
INTERRUTTORE MOTORE
APERTO
CHIUSA
ASTA DI COMANDO DELL’ARIA (tipi pertinenti)
ACCESA
APERTO
INTERRUTTORE MOTORE
CHIUSA
4
ITALIANO
08/09/29 21:00:39 3LZ5K603_005
ARRESTO DEL MOTORE
5. Azionare l’avviamento.
AVVIATORE AUTOAVVOLGENTE
Tirare leggermente la maniglia di avviamento finché non si avverte una
certa resistenza, quindi tirare energicamente nella direzione della freccia
come mostrato nella figura seguente. Riportare delicatamente in
posizione la maniglia di avviamento.
Per arrestare il motore in caso di emergenza, girare semplicemente
l’interruttore del motore sulla posizione OFF. In condizioni normali, usare
la procedura seguente. Consultare le istruzioni fornite dal produttore
dell’apparecchiatura.
1. Spostare la leva di comando del gas sulla posizione MIN.
Alcuni motori sono muniti di comando del gas remoto invece della leva
del gas montata sul motore qui mostrata.
LEVA ACCELERATORE
IMPUGNATURA DI
AVVIAMENTO
Direzione di strappo
MIN.
MIN.
Non lasciare che la maniglia di avviamento vada a picchiare contro il
motore. Riportarla delicatamente in posizione per evitare di danneggiare
l’avviamento.
AVVIAMENTO ELETTRICO (tipi pertinenti):
2. Girare l’interruttore del motore sulla posizione OFF.
Girare la chiave sulla posizione START e
tenerla lì finché il motore non parte.
TRANNE TIPI AD AVVIAMENTO
ELETTRICO
Se il motore non si avvia in 5 secondi,
rilasciare la chiave e attendere almeno 10
secondi prima di azionare di nuovo
l’avviamento.
TIPI AD AVVIAMENTO ELETTRICO
OFF
INTERRUTTORE MOTORE
START
OFF
Usando l’avviamento elettrico per più di 5
secondi alla volta si surriscalda il motorino
di avviamento rischiando di danneggiarlo.
Quando il motore si avvia rilasciare la
chiave lasciandola tornare sulla
posizione ON.
OFF
INTERRUTTORE MOTORE
(tipi pertinenti)
OFF
6. Se la leva o l’asta (tipi pertinenti) di comando dell’aria è stata messa in
posizione CHIUSA per avviare il motore, spostarla gradualmente in
posizione APERTA mano a mano che il motore si scalda.
LEVA ARIA
INTERRUTTORE MOTORE
APERTO
APERTO
OFF
INTERRUTTORE MOTORE
CHIUSA
ASTA DI COMANDO DELL’ARIA (tipi pertinenti)
3. Girare la leva del rubinetto del carburante sulla posizione OFF.
APERTO
LEVA VALVOLA
CARBURANTE
CHIUSA
ACCESA
OFF
OFF
ITALIANO
5
08/09/29 21:00:47 3LZ5K603_006
IMPOSTAZIONE DEL REGIME DEL MOTORE
Posizionare la leva di comando del gas in base al regime desiderato per il
motore.
Alcuni motori sono muniti di comando del gas remoto invece della leva del
gas montata sul motore qui mostrata. Consultare le istruzioni fornite dal
produttore dell’apparecchiatura.
Per i consigli sul regime del motore, consultare le istruzioni fornite a
corredo dell’apparecchiatura azionata da questo motore.
LEVA ACCELERATORE
MAX.
6
MIN.
MAX.
MIN.
ITALIANO
08/09/29 21:01:16 3LZ5K603_007
MANUTENZIONE DEL MOTORE
IMPORTANZA DELLA MANUTENZIONE
Una buona manutenzione è essenziale per l’uso sicuro, economico e privo
di problemi. Inoltre, consente di ridurre l’inquinamento.
Ricordarsi che i concessionari autorizzati Honda conoscono al meglio il
vostro motore e sono perfettamente equipaggiati per effettuare interventi
di manutenzione e riparazione.
Per garantire la migliore qualità e affidabilità, in occasione di riparazioni e
sostituzioni usare soltanto pezzi originali Honda nuovi o i loro equivalenti.
PROGRAMMA DI MANUTENZIONE
Se la manutenzione viene fatta in modo improprio o se non
si corregge un problema prima di azionare il motore, si
rischia un malfunzionamento che potrebbe causare lesioni
gravi o mortali.
Vedere
Ad
Il primo
Ogni
Ogni
Ogni
Effettuare nel mese indicato o
ogni
mese
3 mesi
6 mesi
anno
a
trascorso l’intervallo di ore di
uso
o
o
o
o
pagina
20 ore
50 ore
100 ore
300 ore
PERIODO DI MANUTENZIONE REGOLARE (3)
funzionamento riportato,
dipendendo da qual è la prima
Seguire sempre i consigli e i programmi riguardanti il
controllo e la manutenzione riportati in questo manuale.
delle evenienze a verificarsi.
ELEMENTO
Olio motore
Allo scopo di aiutarvi a prendervi cura efficacemente del motore, le
seguenti pagine comprendono un programma di manutenzione, delle
procedure di ispezione routinarie e semplici procedure di manutenzione
effettuabili usando utensili manuali essenziali. Altre attività di
manutenzione più complesse, o che richiedono utensili speciali, è meglio
affidarle a professionisti e sono solitamente effettuate da tecnici Honda o
meccanici qualificati.
Il programma di manutenzione si basa su condizioni d’uso medie. Se il
motore viene azionato in condizioni gravose, quali carichi elevati
prolungati o alte temperature, o viene utilizzato in condizioni insolitamente
umide o polverose, rivolgersi al concessionario per i consigli applicabili ad
ogni singola necessità e impiego.
La manutenzione, sostituzione o riparazione dei dispositivi e sistemi di
controllo delle emissioni possono essere effettuate da officine meccaniche
o singoli individui che usino pezzi certificati conformi agli standard EPA
sulle emissioni evaporative.
Controllare il livello
9
Cambiare
9
Olio scatola del
Controllare il livello
9
riduttore
Cambiare
10
(tipi pertinenti)
10
Controllare
Filtro dell’aria
(1)
Pulire
*(1)
10−11
**
Sostituire
Pozzetto del filtro
Pulire
12
Candela
Controllare-registrare
12
Sostituire
13
Pulire
Parafiamma
(tipi pertinenti)
Regime minimo
Controllare-registrare
(2)
13
Gioco valvole
Controllare-registrare
(2)
Manuale
Camera di
Pulire
d’officina
Dopo ogni 500 ore (2)
combustione
Serbatoio del
(2)
Pulire
carburante e filtro
SICUREZZA DURANTE LA MANUTENZIONE
Qui di seguito vengono riportate alcune delle principali precauzioni di
sicurezza. Tuttavia, tenere a mente che è impossibile avvisare di tutti i
pericoli immaginabili che possono insorgere durante le attività di
manutenzione. La decisione di effettuare o meno un’operazione
determinata è strettamente individuale.
Tubo carburante
*
Manuale
d’officina
Manuale
d’officina
Controllare
Ogni 2 anni
Manuale
(Sostituire se necessario) (2)
d’officina
Carburatore a sfiato interno solo con tipo a doppio elemento
Per il tipo a ciclone ogni 6 mesi o 150 ore.
TIPO A CARBURATORE A
SFIATO INTERNO
TUBO DI SFIATO
TIPO STANDARD
TUBO DI SFIATO
Il mancato rispetto delle istruzioni di manutenzione e delle
precauzioni potrebbe provocare lesioni gravi o mortali.
Seguire sempre le procedure e le precauzioni indicate in
questo manuale d’uso.
PRECAUZIONI DI SICUREZZA
Accertarsi che il motore sia spento prima di dare inizio a un intervento di
manutenzione o riparazione. Ciò eliminerà vari pericoli potenziali:
− Avvelenamento da monossido di carbonio provocato dagli scarichi
del motore.
Accertarsi che esista una ventilazione adeguata quando si aziona il
motore.
− Ustioni provocate da parti calde.
Lasciare raffreddare il motore e l’impianto di scarico prima di toccare.
− Lesioni provocate da parti in movimento.
Non azionare il motore se non si è stati istruiti a farlo.
Prima di incominciare leggere le istruzioni e accertarsi di disporre degli
utensili e delle capacità necessarie.
Per ridurre la possibilità di incendio o esplosione, essere molto cauti
quando si lavora in prossimità della benzina. Per pulire i componenti,
utilizzare soltanto solventi incombustibili, mai benzina. Tenere lontane
sigarette, scintille e fiamme da tutti i componenti che hanno a che fare
con il carburante.
FERMAGLIO TUBO
**
Sostituire solo il tipo a elemento di carta.
Per il tipo a ciclone ogni 2 mesi o 600 ore.
(1)
Intervenire più spesso se utilizzato in zone polverose.
(2)
L’intervento su questi elementi deve essere effettuato dal
concessionario Honda, a meno che si disponga degli utensili e delle
capacità meccaniche adeguate. Consultare il manuale d’officina
Honda per le procedure di servizio.
(3)
Per usi commerciali, registrare le ore di funzionamento per
determinare gli intervalli di manutenzione appropriati.
Il mancato rispetto del programma di manutenzione potrebbe provocare
guasti non coperti da garanzia.
ITALIANO
7
08/09/29 21:01:39 3LZ5K603_008
RIFORNIMENTO
Carburante consigliato
Benzina senza piombo
U.S.A.
Tranne gli
U.S.A.
2. Aggiungere carburante fino al bordo inferiore del limite di livello
massimo del carburante del serbatoio. Non riempire eccessivamente.
Asciugare il carburante eventualmente fuoriuscito prima di avviare il
motore.
Numero di ottano alla pompa non inferiore a 86
Numero di ottano ‘‘research’’ non inferiore a 91
Numero di ottano alla pompa non inferiore a 86
LIVELLO MASSIMO DI
CARBURANTE
Questo motore è certificato per funzionare con benzina senza piombo con
un numero di ottano alla pompa di almeno 86 (un numero di ottano RON di
almeno 91).
Effettuare il rifornimento in un’area ben ventilata e a motore spento. Se il
motore stava funzionando lasciarlo prima raffreddare. Non effettuare mai
il rifornimento del motore all’interno di un edificio in cui i fumi della
benzina possano entrare in contatto con fiamme o scintille.
Si può usare benzina senza piombo contenente non più del 10% di etanolo
(E10) o del 5% di metanolo per volume. Inoltre, il metanolo deve contenere
cosolventi e inibitori di corrosione. L’uso di carburanti con un contenuto di
etanolo o metanolo superiore a quando sopraindicato può causare
problemi di accensione e/o di prestazioni. Può anche danneggiare le parti
in metallo, gomma e plastica dell’impianto di alimentazione. Eventuali
danni al motore o problemi di prestazioni derivanti dall’uso di carburanti
contenenti percentuali di etanolo o metanolo superiori a quanto
sopraindicato non sono coperti dalla garanzia.
Se l’apparecchiatura verrà utilizzata con poca frequenza o saltuariamente,
consultare la sezione sul carburante del capitolo CONSIGLI E
SUGGERIMENTI UTILI (vedere a pagina 13 ) per ulteriori informazioni sul
deterioramento del carburante.
3. Rifornire con precauzione per evitare fuoriuscite di carburante. Non
riempire completamente il serbatoio del carburante. A seconda delle
condizioni d’uso, potrebbe essere necessario abbassare il livello del
carburante. Dopo il rifornimento, serrare saldamente il tappo di
rifornimento del carburante.
Tenere lontana la benzina dalle spie luminose degli apparecchi, da
barbecue, elettrodomestici, utensili elettrici, ecc.
La benzina fuoriuscita non solo costituisce un pericolo d’incendio ma è
anche fonte di inquinamento ambientale. Asciugare immediatamente
eventuali fuoriuscite.
La benzina è altamente infiammabile ed esplosiva, e può
quindi causare ustioni o lesioni serie in occasione dei
rifornimenti.
OLIO MOTORE
L’olio è uno dei fattori che influenzano maggiormente le prestazioni e la
durata dei componenti. Usare olio detergente per motori automobilistici a
4 tempi.
Spegnere il motore e non avvicinare fonti di calore,
scintille e fiamme.
Effettuare il rifornimento soltanto all’aperto.
Asciugare immediatamente eventuali fuoriuscite.
Olio consigliato
Il carburante può danneggiare la vernice e alcuni tipi di plastica. Attenzione
a non versare il carburante quando si riempie il serbatoio. I danni causati
dal carburante versato non sono coperti dalla garanzia limitata del
distributore.
Usare olio per motori a 4 tempi che sia almeno conforme ai requisiti per la
categoria API SJ o successive (o equivalenti). Verificare sempre l’etichetta
API sul recipiente dell’olio per assicurarsi che contenga le lettere SJ o delle
categorie successive (o equivalenti).
Non usare mai benzina vecchia o contaminata o una miscela olio/benzina.
Evitare che nel serbatoio del carburante penetrino sporcizia o acqua.
Per il rifornimento, consultare le istruzioni del produttore fornite con
l’apparecchiatura. Per le istruzioni sul rifornimento di un serbatoio del
carburante standard fornito da Honda vedere quanto segue.
TEMPERATURA AMBIENTE
1. Con il motore spento e su una superficie livellata, rimuovere il tappo di
rifornimento del carburante e controllare il livello del carburante. Se il
livello del carburante è basso rabboccare il serbatoio.
A livello generale si consiglia l’uso di SAE 10W-30. È possibile usare altre
viscosità indicate nella tabella in basso quando la temperatura media della
zona rientra nella gamma indicata.
TAPPO RIEMPIMENTO
CARBURANTE
8
ITALIANO
08/09/29 21:02:09 3LZ5K603_009
4. Installare il tappo di rifornimento/astina di livello dell’olio e serrarlo
saldamente.
Controllo del livello dell’olio
Controllare il livello dell’olio motore a motore spento e su una superficie
livellata.
TAPPO RIFORNIMENTO/
ASTINA LIVELLO OLIO
1. Rimuovere il tappo di rifornimento/astina di livello dell’olio e pulire
l’astina.
2. Inserire il tappo di rifornimento/astina di livello dell’olio nel bocchettone
di rifornimento ma non avvitarlo, quindi rimuoverlo per controllare il
livello dell’olio.
3. Se il livello dell’olio è vicino o sotto la tacca del limite inferiore
sull’astina, rabboccare con l’olio consigliato (vedere a pagina 8 ) fino
alla tacca del limite superiore (bordo inferiore del foro di rifornimento
dell’olio). Non riempire eccessivamente.
RONDELLA
LIVELLO
OLIO
TAPPO DRENAGGIO OLIO
OLIO DELLA SCATOLA DEL RIDUTTORE (tipi pertinenti)
Olio consigliato
4. Reinstallare il tappo di rifornimento/astina di livello dell’olio.
Usare il medesimo olio consigliato per il motore (vedere a pagina 8 ).
TAPPO RIFORNIMENTO/ASTINA LIVELLO OLIO
LIMITE SUPERIORE
Controllo del livello dell’olio
Controllare il livello dell’olio della scatola del riduttore a motore spento e
su una superficie livellata.
Scatola del riduttore con rapporto 1/2 a frizione centrifuga
FORO RIFORNIMENTO OLIO
(bordo inferiore)
LIMITE INFERIORE
1. Rimuovere il tappo di rifornimento/astina di livello dell’olio e pulire
l’astina.
2. Inserire e rimuovere il tappo di rifornimento/astina di livello dell’olio
senza avvitarlo nel foro di rifornimento. Controllare il livello dell’olio
Azionando il motore con un livello dell’olio basso si rischia di danneggiarlo.
mostrato sul tappo di rifornimento/astina di livello dell’olio.
Questo tipo di danno non è coperto dalla garanzia limitata del distributore.
Il sistema Oil Alert (tipi pertinenti) fermerà automaticamente il motore
prima che l’olio scenda sotto il limite di sicurezza. Tuttavia, per evitare la
3. Se il livello dell’olio è basso, rabboccare con l’olio consigliato fino a
raggiungere la tacca del limite superiore sull’astina di livello.
molestia di uno spegnimento inatteso, controllare sempre il livello dell’olio
motore prima dell’avviamento.
4. Avvitare il tappo di rifornimento/astina di livello dell’olio e serrare a
fondo.
Cambio dell’olio
Scaricare l’olio esausto a motore caldo. L’olio caldo defluisce più in fretta e
in modo completo.
LIMITE SUPERIORE
TAPPO RIFORNIMENTO/
ASTINA LIVELLO OLIO
1. Collocare un recipiente adatto sotto il motore per raccogliere l’olio
esausto, quindi rimuovere il tappo di rifornimento/astina di livello
dell’olio, il tappo di scarico dell’olio e la rondella.
2. Lasciare scaricare completamente l’olio esausto, quindi reinstallare il
tappo di scarico dell’olio e una rondella nuova, e serrare a fondo il tappo
di scarico dell’olio.
LIMITE INFERIORE
Smaltire l’olio motore esausto nel rispetto dell’ambiente. Suggeriamo di
portare l’olio esausto in un recipiente opportunamente sigillato a un
centro locale di riciclo o a una stazione di servizio. Non disperdere
nell’ambiente gettandolo tra i rifiuti, versandolo al suolo o scaricandolo
nella rete fognaria.
3. Con il motore in posizione livellata, riempire con l’olio consigliato
(vedere a pagina 8 ) fino alla tacca del limite superiore (bordo inferiore
del foro di rifornimento dell’olio) sull’astina di livello.
Azionando il motore con un livello dell’olio basso si rischia di
danneggiarlo. Questo tipo di danno non è coperto dalla garanzia limitata
del distributore.
Il sistema Oil Alert (tipi pertinenti) fermerà automaticamente il motore
prima che l’olio scenda sotto il limite di sicurezza. Tuttavia, per evitare la
molestia di uno spegnimento inatteso, rabboccare fino al limite
superiore e controllare regolarmente il livello dell’olio.
ITALIANO
9
08/09/29 21:02:37 3LZ5K603_010
Cambio dell’olio
FILTRO DELL’ARIA
Scaricare l’olio esausto a motore caldo. L’olio caldo defluisce più in fretta e
in modo completo.
Un filtro dell’aria sporco limiterà il flusso dell’aria verso il carburatore,
riducendo le prestazioni del motore. Se si aziona il motore in zone molto
polverose, pulire il filtro dell’aria più spesso di quanto specificato nel
PROGRAMMA DI MANUTENZIONE (vedere a pagina 7 ).
1. Collocare un recipiente adatto sotto la scatola del riduttore per
raccogliere l’olio esausto, quindi rimuovere il tappo di rifornimento/
astina di livello dell’olio, il tappo di scarico e la rondella.
Azionando il motore senza il filtro dell’aria, o col filtro danneggiato, si
permetterà alla sporcizia di penetrare nel motore accelerando l’usura del
motore stesso. Questo tipo di danno non è coperto dalla garanzia limitata
del distributore.
2. Lasciare scaricare completamente l’olio esausto, quindi reinstallare il
tappo di scarico e una nuova rondella, e serrarlo a fondo.
Smaltire l’olio motore esausto nel rispetto dell’ambiente. Suggeriamo di
portare l’olio esausto in un recipiente opportunamente sigillato a un
centro locale di riciclo o a una stazione di servizio. Non disperdere
nell’ambiente gettandolo tra i rifiuti, versandolo al suolo o scaricandolo
nella rete fognaria.
3. Con il motore in posizione livellata, riempire con l’olio consigliato
(vedere a pagina 8 ) fino alla tacca del limite superiore sull’astina di
livello. Per controllare il livello dell’olio, inserire e togliere l’astina di
livello senza avvitarla nel foro di rifornimento.
Controllo
Rimuovere il coperchio del filtro dell’aria e ispezionare gli elementi filtranti.
Gli elementi filtranti sporchi vanno puliti o sostituiti. Gli elementi filtranti
danneggiati vanno sempre sostituiti. Se è montato un filtro dell’aria a
bagno d’olio, controllare anche il livello dell’olio.
Consultare le pagine 10 − 11 per le istruzioni riguardanti il filtro dell’aria e
l’elemento filtrante specifici per il proprio tipo di motore.
Capacità di olio della scatola del riduttore: 0,30 L
Pulizia
Tipi a elementi filtranti doppi
Azionando il motore con un livello dell’olio della scatola del riduttore
basso si rischia di danneggiare la scatola del riduttore.
1. Rimuovere il dado ad alette dal
coperchio del filtro dell’aria e
rimuovere il coperchio.
4. Avvitare il tappo di rifornimento/astina di livello dell’olio e serrare a
fondo.
LIMITE SUPERIORE
2. Rimuovere il dado ad alette dal
filtro dell’aria e rimuovere il filtro.
TAPPO RIFORNIMENTO/
ASTINA LIVELLO OLIO
3. Rimuovere il filtro in schiuma dal
filtro in carta.
LIMITE INFERIORE
TAPPO DI SCARICO OLIO
4. Ispezionare entrambi gli elementi
filtranti e sostituirli se sono
danneggiati. Sostituire sempre
l’elemento filtrante in carta
all’intervallo programmato
(vedere a pagina 7 ).
TIPO A ELEMENTO FILTRANTE DOPPIO
STANDARD
DADO A
FARFALLA
COPERCHIO
FILTRO ARIA
DADO A
FARFALLA
ELEMENTO
FILTRANTE IN
CARTA
ELEMENTO
FILTRANTE IN
SCHIUMA
GUARNIZIONE
TIPO A ELEMENTO FILTRANTE DOPPIO A CICLONE
TAPPO DEL PREFILTRO
3 VITI SPECIALI A TESTA
TRONCOCONICA
DADO A FARFALLA
COPERCHIO FILTRO ARIA
LINGUETTA
DADO A FARFALLA
GUIDA ARIA
ELEMENTO FILTRANTE IN
CARTA
ELEMENTO FILTRANTE
IN SCHIUMA
CONTENITORE DEL
SEPARATORE A CICLONE
SCANALATURA
10
ITALIANO
GUARNIZIONE
08/09/29 21:03:05 3LZ5K603_011
6. Riassemblare il filtro dell’aria e serrare a fondo il dado ad alette.
5. Pulire gli elementi filtranti dell’aria se devono essere riutilizzati.
TIPO A MONOELEMENTO FILTRANTE
TIPO A BAGNO D’OLIO
Elemento filtrante dell’aria in carta: Picchiettare l’elemento filtrante varie
volte su una superficie dura per rimuovere la polvere o soffiare aria
compressa [a non più di 207 kPa (2,1 kgf/cm )] dall’interno dell’elemento
filtrante. Non cercare mai di togliere la sporcizia con una spazzola per
non farla penetrare nelle fibre.
Elemento filtrante dell’aria in schiuma: Pulire in acqua saponata calda,
risciacquare e lasciare asciugare perfettamente. O pulire in un solvente
non infiammabile e lasciare asciugare. Immergere l’elemento filtrante in
olio motore pulito, quindi spremerlo per espellere l’olio in eccesso. Se
viene lasciato troppo olio nella schiuma, quando verrà acceso il motore
fumerà.
DADO A
FARFALLA
TAPPO
DADO A FARFALLA
COPERCHIO
FILTRO ARIA
COPERCHIO
FILTRO ARIA
ELEMENTO
FILTRANTE
IN SCHIUMA
ELEMENTO
FILTRANTE
IN SCHIUMA
GRIGLIA
CORPO DEL
FILTRO
DELL’ARIA
6. SOLO TIPO A CICLONE: Rimuovere le tre viti a testa cilindrica con
spigolo superiore dal tappo del prefiltro, quindi rimuovere
l’alloggiamento del ciclone e la guida d’aria. Lavare le parti con acqua,
asciugarle perfettamente e rimontarle.
LANA
D’ACCIAIO
GRIGLIA
LIVELLO OLIO
Tipi a basso profilo
COPERCHIO FILTRO ARIA
Accertarsi di installare la guida d’aria come mostrato nell’illustrazione.
1. Sganciare i fermagli del coperchio
del filtro, rimuovere il coperchio del
filtro dell’aria e rimuovere
l’elemento filtrante.
Installare l’alloggiamento del ciclone in modo tale che la linguetta di
aspirazione dell’aria si incastri nella cava del tappo del prefiltro.
7. Pulire la sporcizia dall’interno della scatola del filtro dell’aria e del
coperchio usando un panno umido. Attenzione ad evitare che la
sporcizia penetri nel condotto dell’aria che porta al carburatore.
8. Collocare l’elemento filtrante in schiuma sull’elemento filtrante in carta,
quindi reinstallare il filtro dell’aria assemblato. Accertarsi che la
guarnizione sia in posizione sotto il filtro dell’aria. Serrare a fondo il
dado ad alette del filtro dell’aria.
9. Installare il coperchio del filtro dell’aria e serrare a fondo il dado ad
alette.
Tipi a bagno d’olio e monoelemento filtrante
1. Rimuovere il dado ad alette e rimuovere il tappo e il coperchio del filtro
dell’aria.
2. Rimuovere l’elemento filtrante dell’aria dal coperchio. Lavare il
coperchio e l’elemento filtrante in acqua saponata calda, sciacquare e
lasciare asciugare perfettamente. O pulire in un solvente non
infiammabile e lasciare asciugare.
2. Lavare l’elemento in una soluzione
di detergente domestico e acqua
calda, quindi sciacquare
accuratamente, oppure lavare in un
solvente non infiammabile o ad alto
punto di infiammabilità. Lasciare
asciugare accuratamente l’elemento
filtrante.
CLIP
CLIP
ELEMENTO FILTRANTE DELL’ARIA
3. Immergere l’elemento filtrante in
olio motore pulito e spremerlo per
espellere l’olio in eccesso. Se è
stato lasciato troppo olio
nell’elemento filtrante il motore, in
occasione del primo avviamento,
farà fumo.
4. Reinstallare l’elemento filtrante
dell’aria e il coperchio.
3. Immergere l’elemento filtrante in olio motore pulito, quindi spremerlo
per espellere l’olio in eccesso. Se viene lasciato troppo olio nella
schiuma il motore fumerà.
ELEMENTO FILTRANTE DELL’ARIA
4. SOLO PER TIPO A BAGNO D’OLIO: Scaricare l’olio esausto dalla scatola
del filtro dell’aria, lavare la sporcizia accumulata con un solvente non
infiammabile e asciugare la scatola.
5. SOLO PER TIPO A BAGNO D’OLIO: Riempire la scatola del filtro dell’aria
fino alla tacca LIVELLO OLIO con il medesimo olio consigliato per il
motore (vedere a pagina 8 ).
Capacità d’olio:
GX240/GX270:
GX340/GX390:
60 cm
80 cm
ITALIANO
11
08/09/29 21:03:33 3LZ5K603_012
POZZETTO DEL FILTRO
CANDELA
Pulizia
Candele consigliate:
BPR6ES (NGK)
W20EPR-U (DENSO)
La candela consigliata ha il grado termico corretto per temperature di
esercizio del motore normali.
La benzina è altamente infiammabile ed esplosiva, e quando
si maneggia benzina si rischiano ustioni o lesioni serie.
Una candela sbagliata può danneggiare il motore.
Spegnere il motore e non avvicinare fonti di calore,
scintille e fiamme.
Manipolare il carburante soltanto all’aperto.
Asciugare immediatamente eventuali fuoriuscite.
Se il motore stava funzionando lasciarlo raffreddare prima di intervenire
sulla candela.
Per ottenere buone prestazioni, la candela deve avere la corretta distanza
tra gli elettrodi ed essere priva di depositi.
1. Spostare la leva del rubinetto del carburante sulla posizione OFF, quindi
rimuovere il pozzetto del filtro e l’anello ad O.
2. Lavare il pozzetto del filtro in un solvente non infiammabile e asciugarlo
accuratamente.
1. Scollegare il cappuccio della
candela e rimuovere la sporcizia
tutto attorno all’area della
candela.
CHIAVE PER CANDELE
2. Rimuovere la candela con una
chiave per candele da 13/16 di
pollice.
LEVA VALVOLA CARBURANTE
ANELLO AD O
OFF
3. Ispezionare visivamente la
candela. Sostituirla se è
danneggiata o molto imbrattata,
se la rondella di tenuta è in
cattive condizioni o se l’elettrodo
è usurato.
PIPETTA CANDELA
ELETTRODO LATERALE
0,7−0,8 mm
COPPA SEDIMENTI
3. Collocare l’anello ad O sul rubinetto del carburante e installare il
pozzetto del filtro. Serrare saldamente il pozzetto del filtro.
4. Spostare la leva del rubinetto del carburante sulla posizione ON e
controllare che non ci siano perdite. In presenza di perdite sostituire
l’anello ad O.
4. Misurare la distanza tra gli
elettrodi della candela con uno
spessimetro a filo. Correggere la
distanza secondo necessità,
piegando con attenzione
l’elettrodo laterale.
La distanza tra gli elettrodi
dovrebbe essere di:
0,7−0,8 mm
RONDELLA DI
TENUTA
5. Installare la candela con
precauzione, a mano, per evitare
di avvitarla male.
6. Una volta alloggiata la candela, serrare con una chiave per candele da
13/16 di pollice per comprimere la rondella di tenuta.
Quando si installa una candela nuova, serrare 1/2 giro una volta
alloggiata la candela per comprimere la rondella.
Quando si reinstalla la candela originale, serrare 1/8−1/4 di giro una
volta alloggiata la candela per comprimere la rondella.
Una candela allentata può surriscaldare e danneggiare il motore. Se si
stringe troppo la candela si rischia di danneggiare la filettatura nella
testata.
7. Fissare il cappuccio sulla candela.
12
ITALIANO
08/09/29 21:04:05 3LZ5K603_013
PARAFIAMMA (tipi pertinenti)
CONSIGLI E SUGGERIMENTI UTILI
In base al tipo di motore il parafiamma può essere un pezzo standard
oppure opzionale. In alcune zone è illegale azionare un motore senza
parafiamma. Controllare le leggi e la normativa locale. Il parafiamma è
disponibile presso i concessionari autorizzati Honda.
RIMESSAGGIO DEL MOTORE
Preparazione per il rimessaggio
Un’adeguata preparazione al rimessaggio è essenziale per mantenere il
buon funzionamento e l’aspetto del motore. I seguenti passaggi
contribuiranno ad evitare che la ruggine e la corrosione rovinino la
funzionalità e l’aspetto del motore, e semplificheranno l’accensione del
motore quando verrà nuovamente usato.
Affinché le prestazioni rimangano come da progetto, il parafiamma deve
essere revisionato ogni 100 ore.
Se il motore stava funzionando la marmitta sarà molto calda. Lasciarla
raffreddare prima di intervenire sul parafiamma.
Pulizia
Se il motore stava funzionando lasciarlo raffreddare almeno mezz’ora
prima di pulirlo. Pulire tutte le superfici esterne, ritoccare la vernice
danneggiata e rivestire le zone che potrebbero arrugginirsi con un leggero
strato d’olio.
Rimozione del parafiamma
1. Rimuovere i due dadi da 8 mm e rimuovere la marmitta dal cilindro.
2. Rimuovere le tre viti da 4 mm dal deflettore dello scarico e togliere il
deflettore.
L’uso di una canna da giardinaggio o di un apparecchio di lavaggio a
pressione potrebbe far penetrare acqua nell’apertura del filtro dell’aria o
della marmitta. L’acqua penetrata nel filtro dell’aria lo impregnerà e
l’acqua che passa attraverso il filtro o la marmitta potrebbe entrare nel
cilindro danneggiandolo.
3. Rimuovere le quattro viti da 5 mm dalla protezione della marmitta e
togliere la protezione della marmitta.
4. Rimuovere la vite da 4 mm dal parafiamma e togliere il parafiamma
dalla marmitta.
Carburante
VITI DA 5 mm
PROTEZIONE
MARMITTA
DEFLETTORE
SCARICO
VITE DA 4 mm
VITI DA
4 mm
ARRESTA
SCINTILLA
ARRESTA SCINTILLA
DADI 8 mm
MARMITTA
Pulizia e controllo del parafiamma
1. Usare una spazzola per togliere i
depositi carboniosi dallo schermo del
parafiamma. Fare attenzione a non
danneggiare lo schermo. Sostituire il
parafiamma se presenta crepe o fori.
SCHERMO
2. Installare il parafiamma, la protezione della marmitta, il deflettore dello
scarico e la marmitta nell’ordine inverso a quello di smontaggio.
REGIME MINIMO
In base alla regione di utilizzo dell’apparecchiatura, le formulazioni di
carburante possono deteriorarsi e ossidarsi rapidamente. Il
deterioramento e l’ossidazione del carburante possono avvenire in soli 30
giorni e potrebbero danneggiare il carburatore e/o l’impianto di
alimentazione. Rivolgersi al concessionario per i consigli locali riguardanti
il rimessaggio.
Durante il periodo di rimessaggio la benzina si ossiderà e deteriorerà. La
benzina deteriorata renderà difficile l’avviamento e lascerà depositi
gommosi che ostruiranno l’impianto di alimentazione. Se la benzina
contenuta nel motore si deteriora durante il rimessaggio, è necessario
revisionare o sostituire il carburatore e altri componenti dell’impianto di
alimentazione.
Il tempo durante il quale la benzina può essere lasciata nel serbatoio e nel
carburatore senza provocare danni funzionali cambia in base alla qualità
della benzina, alla temperatura di rimessaggio e alla quantità di benzina
contenuta nel serbatoio. L’aria contenuta in un serbatoio parzialmente
pieno favorisce il deteriorarsi del carburante. Temperature di rimessaggio
molto calde accelerano il deteriorarsi del carburante. Potrebbero verificarsi
problemi di deterioramento del carburante in pochi mesi, o anche meno,
se la benzina non era fresca al momento del rifornimento.
Eventuali danni all’impianto di alimentazione o problemi di prestazioni del
motore dovuti a trascuratezza nella preparazione al rimessaggio non sono
coperti dalla garanzia limitata del distributore.
È possibile prolungare la conservazione del carburante in rimessaggio
aggiungendo uno stabilizzante per benzina adatto allo scopo, oppure è
possibile evitare i problemi di deterioramento del carburante svuotando il
serbatoio e il carburatore.
Registrazione
Aggiunta di uno stabilizzante per benzina per prolungare la
conservazione del carburante
Quando si aggiunge uno stabilizzante per benzina, riempire il serbatoio
con benzina fresca. Se si riempie solo in parte, l’aria contenuta nel
serbatoio favorirà il deteriorarsi della benzina durante il rimessaggio. Se si
possiede un recipiente di benzina per il rifornimento, accertarsi che
contenga soltanto benzina fresca.
1. Avviare il motore all’aperto e
lasciarlo scaldare fino a
raggiungere la temperatura di
esercizio.
2. Spostare la leva di comando del
gas sulla posizione minima.
3. Girare la vite di arresto della
valvola del gas per ottenere il
regime minimo standard.
VITE ARRESTO ACCELERATORE
Regime minimo standard: 1.400 ±150 min (giri/min)
1. Aggiungere lo stabilizzante per benzina seguendo le istruzioni del
produttore.
2. Dopo aver aggiunto lo stabilizzante per benzina, azionare il motore
all’aperto per 10 minuti per assicurarsi che la benzina trattata abbia
sostituito la benzina non trattata all’interno del carburatore.
3. Arrestare il motore.
ITALIANO
13
08/09/29 21:04:34 3LZ5K603_014
Svuotamento del serbatoio del carburante e del carburatore
Precauzioni per il rimessaggio
Se il motore verrà rimessato lasciando la benzina dentro al serbatoio e al
carburatore, è importante ridurre il pericolo di incendio dei vapori di
benzina. Scegliere un area di rimessaggio ben ventilata lontana da
apparecchi che funzionano a fiamma, quali caldaie, scaldaacqua o
asciugabiancheria. Evitare inoltre aree contenenti motori elettrici che
producono scintille o dove vengono azionati utensili elettrici.
La benzina è altamente infiammabile ed esplosiva, e quando
si maneggia benzina si rischiano ustioni o lesioni serie.
Spegnere il motore e non avvicinare fonti di calore,
scintille e fiamme.
Manipolare il carburante soltanto all’aperto.
Asciugare immediatamente eventuali fuoriuscite.
Se possibile, evitare aree di rimessaggio molto umide, perché l’umidità
favorisce la ruggine e la corrosione.
Tenere il motore in piano durante il rimessaggio. L’inclinazione potrebbe
causare perdite di carburante o di olio.
1. Chiudere il rubinetto del carburante spostando la leva sulla posizione
OFF.
2. Collocare un recipiente apposito sotto il carburatore e usare un imbuto
per evitare versamenti.
3. Rimuovere il bullone di scarico del carburatore e la guarnizione.
Rimuovere il pozzetto del filtro e l’anello ad O, quindi mettere la leva del
rubinetto del carburante in posizione ACCESA.
LEVA VALVOLA CARBURANTE
Con il motore e l’impianto di scarico freddi, coprire il motore per
proteggerlo dalla polvere. Un motore e un impianto di scarico caldi
possono incendiare o sciogliere determinati materiali. Non usare fogli di
plastica come protezione antipolvere.
Una protezione non porosa intrappolerà l’umidità attorno al motore
favorendo la ruggine e la corrosione.
Se munito di batteria come nel caso dei tipi ad avviamento elettrico,
ricaricare la batteria una volta al mese durante il rimessaggio del motore.
Ciò prolungherà la vita utile della batteria.
Rimozione dal rimessaggio
Controllare il motore come descritto alla sezione CONTROLLI PRIMA
DELL’USO di questo manuale (vedere a pagina 3 ).
ANELLO
AD O
ACCESA
Se il carburante è stato scaricato durante la preparazione al rimessaggio,
riempire il serbatoio con benzina fresca. Se si possiede un recipiente di
benzina per il rifornimento, accertarsi che contenga soltanto benzina fresca.
Col tempo la benzina si ossida e si deteriora rendendo difficile
l’avviamento.
GUARNIZIONE
BULLONE DI SCARICO
COPPA SEDIMENTI
Se il cilindro è stato ricoperto d’olio durante la preparazione al rimessaggio,
il motore farà un po’ di fumo in occasione dell’avviamento. Ciò è normale.
4. Dopo aver scaricato il carburante nel recipiente, rimontare il bullone di
scarico, la guarnizione, il pozzetto del filtro e l’anello ad O. Serrare a
fondo il bullone di scarico e il pozzetto del filtro.
TRASPORTO
Se il motore stava funzionando, lasciarlo raffreddare per almeno 15 minuti
prima di caricare l’apparecchiatura alimentata da questo motore sul
veicolo di trasporto. Un motore e un impianto di scarico caldi possono
provocare ustioni e incendiare determinati materiali.
Olio motore
1. Cambiare l’olio motore (vedere a pagina 9 ).
Tenere il motore in piano durante il trasporto per ridurre la possibilità di
perdite di carburante. Mettere il rubinetto del carburante in posizione OFF
(vedere a pagina 5 ).
2. Rimuovere la candela (vedere a pagina 12 ).
3. Versare un cucchiaino, 5−10 cm , di olio motore pulito nel cilindro.
4. Tirare la maniglia di avviamento varie volte per distribuire l’olio
all’interno del cilindro.
5. Reinstallare la candela.
6. Tirare lentamente la maniglia di avviamento finché non si avverte una
certa resistenza e la tacca sulla puleggia dell’avviamento si allinea con il
foro sulla parte superiore del coperchio dell’avviamento autoavvolgente.
In tal modo si chiuderanno le valvole impedendo all’umidità di entrare
nel cilindro del motore. Riportare delicatamente in posizione la maniglia
di avviamento.
Allineare la tacca sulla puleggia al foro
sulla parte superiore del coperchio.
14
ITALIANO
08/09/29 21:04:56 3LZ5K603_015
TRATTAMENTO DEI PROBLEMI IMPREVISTI
IL MOTORE NON
SI AVVIA
1. Avviamento
elettrico
(tipi pertinenti):
Controllare la
batteria e il
fusibile.
2. Controllare la
posizione dei
comandi.
Possibile causa
5. Rimuovere e
ispezionare la
candela.
6. Portare il motore
presso un officina
di servizio Honda
autorizzata o
consultare il
manuale d’officina.
IL MOTORE PERDE
POTENZA
1. Controllare il filtro
dell’aria.
2. Controllare il
carburante.
3. Portare il motore
presso un officina
di servizio Honda
autorizzata o
consultare il
manuale
d’officina.
Correzione
Il circuito del relè dell’avviamento elettrico e il circuito di carica della
batteria sono protetti da un fusibile. Se il fusibile si brucia, l’avviamento
elettrico non funzionerà. Se il fusibile si brucia il motore può essere avviato
manualmente, ma il moto del motore non caricherà la batteria.
Batteria scarica.
Ricaricare la batteria.
Fusibile bruciato.
Sostituire il fusibile.
(pag. 15).
1. Rimuovere la vite da 6 × 12 mm dal coperchio posteriore della scatola
dell’interruttore del motore.
Rubinetto del
carburante su OFF.
Comando dell’aria
APERTO.
Spostare la leva sulla
posizione ACCESA.
Spostare la leva sulla
posizione CHIUSA a
meno che il motore sia
caldo.
Girare l’interruttore del
motore sulla posizione
ON.
Riempire con l’olio
consigliato fino al
livello giusto (pag. 9).
Fare rifornimento di
carburante (pag. 8).
Scaricare il serbatoio
del carburante e il
carburatore (pag. 14).
Fare rifornimento con
benzina fresca
(pag. 8).
2. Rimuovere il coperchio del fusibile, quindi estrarre e ispezionare il
fusibile.
Interruttore del
motore su OFF.
3. Controllare il
livello dell’olio
motore.
4. Controllare il
carburante.
SOSTITUZIONE DEI FUSIBILI (tipi pertinenti)
Livello olio motore
basso (modelli con
Oil Alert).
Senza carburante.
Carburante
scadente; motore
rimessato senza
effettuare il
trattamento della
benzina o senza
scaricarla, o rifornito
con benzina
scadente.
Candela difettosa,
sporca o con
distanza tra gli
elettrodi sbagliata.
Candela bagnata di
carburante
(motore ingolfato).
Filtro del carburante
ostruito, guasto del
carburatore, guasto
dell’accensione,
valvole bloccate, ecc.
Non usare mai un fusibile con un amperaggio maggiore di quello
originariamente montato sul motore. Potrebbe causare seri danni
all’impianto elettrico o un incendio.
3. Reinstallare il coperchio posteriore. Installare la vite da 6 × 12 mm e
serrarla saldamente.
COPERCHIO
FUSIBILE
COPERCHIO POSTERIORE
INTERRUTTORE DEL MOTORE
VITE SPECIALE da
6 × 12 mm
Distanza tra gli elettrodi
o sostituire la candela
(pag. 12).
Asciugare e reinstallare la
candela. Avviare il motore
con la leva del gas sulla
posizione MAX.
Sostituire o riparare i
componenti difettosi
secondo necessità.
Possibile causa
Correzione
Elemento o elementi
filtranti ostruiti.
Pulire o sostituire
l’elemento o gli
elementi filtranti
(pag. 10 − 11).
Scaricare il serbatoio
del carburante e il
carburatore (pag. 14).
Fare rifornimento con
benzina fresca (pag. 8).
Carburante scadente;
motore rimessato
senza effettuare il
trattamento della
benzina o senza
scaricarla, o rifornito
con benzina
scadente.
Filtro del carburante
ostruito, guasto del
carburatore, guasto
dell’accensione,
valvole bloccate, ecc.
Se il fusibile è bruciato, eliminarlo. Installare un nuovo fusibile con lo
stesso amperaggio di quello precedente e reinstallare il coperchio.
Per eventuali domande riguardanti l’amperaggio del fusibile originale,
rivolgersi a un concessionario di motori Honda.
FUSIBILE
Un guasto frequente al fusibile indica l’esistenza di un cortocircuito o un
sovraccarico nell’impianto elettrico. Se il fusibile si brucia troppo spesso,
portare il motore da un concessionario Honda per le riparazioni del caso.
Sostituire o riparare i
componenti difettosi
secondo necessità.
ITALIANO
15
08/09/29 21:05:28 3LZ5K603_016
INFORMAZIONI TECNICHE
Collegamento comando a distanza
Posizione del numero di serie
Registrare il numero di serie del
motore nello spazio sottostante.
Tale informazione è necessaria
quando si ordinano pezzi o si
inoltrano richieste di informazioni
tecniche o riguardanti la garanzia.
Le leve del comando del gas e dell’aria sono munite di fori per fissare
opzionalmente un cavo. Le seguenti illustrazioni mostrano esempi di
installazione di un cavo rigido e di un cavo flessibile intrecciato. Se si usa
un cavo flessibile intrecciato aggiungere una molla di richiamo come
mostrato.
È necessario allentare il dado d’attrito della leva di comando del gas
quando si aziona l’acceleratore tramite un comando remoto.
POSIZIONE DEL NUMERO DI
SERIE E DEL TIPO DI MOTORE
COLLEGAMENTO COMANDO GAS A DISTANZA
AVVIAMENTO ELETTRICO
(tipi pertinenti)
MOLLA RITORNO
Numero di serie del motore: __ __ __ __ − __ __ __ __ __ __ __
DADO FRIZIONE LEVA
ACCELERATORE
Tipo di motore: ___ ___ ___ ___
Data dell’acquisto: ______ / ______ / ______
Montaggio cavo
flessibile
Connessioni della batteria per l’avviamento elettrico (tipi pertinenti)
Batteria consigliata
12 V − 14 Ah ∼ 12 V − 30 Ah
GX240
GX270
12 V − 18 Ah ∼ 12 V − 30 Ah
GX340
GX390
VITE DA 4 mm
FERMAFILO
FILO
LEVA ACCELERATORE
Fare attenzione a non invertire la polarità della batteria, dato che ciò
metterebbe in corto circuito il sistema di carica della batteria. Collegare
sempre il cavo positivo (+) della batteria al terminale della batteria prima
di collegare il cavo negativo (−) della batteria, in modo tale che gli utensili
non possano provocare un cortocircuito se toccano una parte messa a
massa mentre viene serrata l’estremità del cavo positivo (+) della batteria.
Montaggio cavo
rigido
ANELLO ELASTICO
da 5 mm
COLLEGAMENTO COMANDO ARIA A DISTANZA
Se non si segue la procedura corretta la batteria può
esplodere provocando lesioni serie alle persone circostanti.
Non avvicinare scintille, fiamme libere e materiali fumanti
alla batteria.
AVVERTENZA: I morsetti, i terminali della batteria e i relativi accessori
contengono piombo e composti al piombo. Lavarsi le mani dopo il
contatto.
FERMAFILO
1. Collegare il cavo positivo (+) della batteria al terminale del solenoide
dell’avviamento come mostrato.
2. Collegare il cavo negativo (−) della batteria a un bullone di montaggio
del motore, un bullone del telaio o un’altra buona connessione a massa
del motore.
3. Collegare il cavo positivo (+) della batteria al terminale positivo (+)
della batteria come mostrato.
4. Collegare il cavo negativo (−) della batteria al terminale negativo (−)
della batteria come mostrato.
5. Ricoprire di grasso i terminali e le estremità dei cavi.
CAVO NEGATIVO (−)
DELLA BATTERIA
ELETTROVALVOLA
DI AVVIAMENTO
CAVO POSITIVO (+) DELLA BATTERIA
16
ITALIANO
LEVA ARIA
OPZIONALE
08/09/29 21:05:49 3LZ5K603_017
Modifiche del carburatore per funzionamento ad alta altitudine
Informazioni sul sistema di controllo delle emissioni
Ad altitudini elevate, la miscela standard di aria-carburante del carburatore
è troppo ricca. Le prestazioni scadono e il consumo di carburante aumenta.
Una miscela molto ricca inoltre sporca la candela e causa difficoltà di
avviamento. Se viene fatto funzionare a lungo ad un’altitudine diversa da
quella per cui il motore è certificato, potrebbero aumentare le emissioni
contaminanti.
Sorgente di emissioni
Il processo di combustione produce monossido di carbonio, ossidi di azoto
e idrocarburi. Il controllo degli idrocarburi e degli ossidi di azoto è molto
importante poiché, in certe condizioni, se sottoposti alla luce solare
reagiscono formando smog fotochimico. Il monossido di carbonio non
reagisce in alcun modo, tuttavia è tossico.
Le prestazioni ad altitudini elevate si possono migliorare tramite specifiche
modifiche al carburatore. Se il motore viene sempre azionato ad altitudini
superiori a 1.500 metri, rivolgersi al concessionario per l’effettuazione di
tali modifiche al carburatore. Questo motore, se fatto funzionare ad
altitudini elevate con il carburatore appositamente modificato, rispetterà
tutti gli standard sulle emissioni contaminanti per tutta la propria vita utile.
Honda utilizza rapporti aria/carburante appropriati e altri sistemi di
controllo delle emissioni per ridurre le emissioni di monossido di carbonio,
ossidi di azoto e idrocarburi.
Inoltre, gli impianti di alimentazione Honda utilizzano componenti e
tecnologie di controllo per ridurre le emissioni evaporative.
Anche con il carburatore modificato, la potenza del motore perderà circa il
3,5% ogni 300 metri di aumento dell’altitudine. L’effetto dell’altitudine sulla
potenza sarà ancora maggiore se il carburatore non è stato modificato.
Quando il carburatore è stato modificato per l’uso ad alta altitudine, la
miscela aria-carburante sarà troppo povera per essere usata a bassa
altitudine. Il funzionamento ad altitudini inferiori a 1.500 metri con un
carburatore modificato potrebbe provocare il surriscaldamento del motore
con gravi danni al motore stesso. Per l’uso a bassa altitudine, richiedere al
concessionario di riportare il carburatore alle specifiche originali di
fabbrica.
Leggi sull’aria pulita della California (USA) e Ministero di protezione
ambientale del Canada
I regolamenti dell’EPA, della California e del Canada richiedono che tutti i
produttori forniscano istruzioni scritte che descrivano il funzionamento e la
manutenzione dei sistemi di controllo delle emissioni.
Seguire le seguenti istruzioni e procedure per tenere all’interno dei valori
standard le emissioni del vostro motore Honda.
Manomissione e alterazione
La manomissione o l’alterazione del sistema di controllo delle emissioni
può aumentare le emissioni oltre il limite legale. Tra gli atti che
costituiscono manomissione si cita:
Rimozione o alterazione di qualsiasi parte degli impianti di aspirazione,
alimentazione o scarico.
Alterazione o annullamento del leveraggio del regolatore o del
meccanismo di regolazione del regime allo scopo di far funzionare il
motore oltre i propri parametri di fabbrica.
Problemi che possono incidere sulle emissioni
Se siete a conoscenza di uno dei sintomi seguenti, fate ispezionare e
riparare il motore dal concessionario.
Difficoltà di avviamento o spegnimento dopo l’avviamento.
Minimo impreciso.
Accensione irregolare o ritorno di fiamma sotto carico.
Ritardo di combustione (ritorno di fiamma).
Fumo di scarico nero o consumo di carburante elevato.
Pezzi di ricambio
I sistemi di controllo delle emissioni presenti sul motore Honda sono stati
concepiti, prodotti e certificati ottemperando alle normative sulle emissioni
dell’EPA, della California (modelli certificati per la vendita in California) e
del Canada. Consigliamo l’uso di pezzi originali Honda Genuine per
l’effettuazione degli interventi di manutenzione. Questi pezzi di ricambio
originali sono prodotti rispettando gli stessi standard dei pezzi montati in
origine, quindi le loro prestazioni sono di tutto rispetto. L’uso di pezzi di
ricambio non conformi al progetto e alla qualità originali può pregiudicare
l’efficacia del sistema di controllo delle emissioni.
Il produttore di un pezzo di ricambio generico si assume la responsabilità
che quel pezzo non pregiudichi le prestazioni in materia di limitazione delle
emissioni. Il produttore o rifabbricante del pezzo deve certificare che l’uso
del pezzo non provocherà guasti al motore per ottemperare alla normativa
sulle emissioni.
Manutenzione
Seguire il programma di manutenzione a pagina 7 . Ricordarsi che tale
programma si basa sul presupposto che la macchina venga usata per l’uso
previsto. Il funzionamento con carichi elevati sostenuti o ad alte
temperature, oppure l’uso in condizioni insolitamente umide o polverose
richiederanno interventi di servizio più frequenti.
ITALIANO
17
08/09/29 21:06:18 3LZ5K603_018
Indice di inquinamento atmosferico
(Modelli certificati per la vendita in California)
Specifiche
GX240/GX270 (Albero PTO tipo S, con serbatoio del carburante)
Lunghezza × Larghezza ×
355 × 430 × 422 mm
Altezza
Massa a secco [peso]
25,0 kg
Tipo di motore
4 tempi, valvola in testa, monocilindrico
Cilindrata
242 cm
GX240
[Alesaggio × Corsa]
[73,0 × 58,0 mm]
270 cm
GX270
[77,0 × 58,0 mm]
5,3 kW (7,2 PS) a 3.600 min (giri/min)
Potenza netta
GX240
(secondo la normativa
6,0 kW (8,2 PS) a 3.600 min (giri/min)
GX270
Un’etichetta riportante l’indice di inquinamento atmosferico viene
applicata ai motori certificati per un determinato periodo di durata del
livello ridotto delle emissioni in conformità con i requisiti della
commissione sulla protezione delle risorse atmosferiche della California
(California Air Resources Board).
La funzione del grafico a barre è quella di offrire ai nostri clienti la
possibilità di confrontare le prestazioni in materia di limitazione delle
emissioni dei motori disponibili. Più è basso l’indice di inquinamento
atmosferico, minore sarà l’inquinamento stesso.
SAE J1349*)
La funzione della descrizione della durata è quella di offrire informazioni
riguardanti il periodo di durata del rispetto del livello di emissioni del
motore. Il termine descrittivo indica il periodo di vita utile del sistema di
controllo delle emissioni del motore. Per ulteriori informazioni consultare
la garanzia del sistema di controllo delle emissioni.
Termine descrittivo Applicabile al periodo di durata della limitazione
delle emissioni
50 ore (0−80 cm , compreso)
Moderato
125 ore (superiore a 80 cm )
125 ore (0−80 cm , compreso)
Intermedio
250 ore (superiore a 80 cm )
300 ore (0−80 cm compreso)
Esteso
500 ore (superiore a 80 cm )
1.000 ore (225 cm e superiore)
Coppia netta
massima
(secondo la normativa
SAE J1349*)
GX240
GX270
Quantità di olio motore
Capacità serbatoio
carburante
Impianto di
raffreddamento
Impianto di accensione
Rotazione albero PTO
15,3 N·m (1,56 kgf·m) a
2.500 min (giri/min)
17,7 N·m (1,80 kgf·m) a
2.500 min (giri/min)
1,1 L
5,3 L
Ad aria forzata
Magnete a transistor
Antioraria
GX340/GX390 (Albero PTO tipo S, con serbatoio del carburante)
380 × 450 × 447 mm
Lunghezza × Larghezza ×
Altezza
31,5 kg
Massa a secco [peso]
4 tempi, valvola in testa, monocilindrico
Tipo di motore
337 cm
Cilindrata
GX340
[Alesaggio × Corsa]
[82,0 × 64,0 mm]
389 cm
GX390
[88,0 × 64,0 mm]
Potenza netta
7,1 kW (9,7 PS) a 3.600 min (giri/min)
GX340
(secondo la normativa
8,2 kW (11,1 PS) a 3.600 min (giri/min)
GX390
SAE J1349*)
Coppia netta
massima
(secondo la normativa
SAE J1349*)
GX340
GX390
Quantità di olio motore
Capacità serbatoio
carburante
Impianto di
raffreddamento
Impianto di accensione
Rotazione albero PTO
22,1 N·m (2,25 kgf·m) a
2.500 min (giri/min)
25,1 N·m (2,56 kgf·m) a
2.500 min (giri/min)
1,1 L
6,1 L
Ad aria forzata
Magnete a transistor
Antioraria
* La potenza del motore indicata in questo documento è la potenza netta
rilevata su questo modello di motore in fase di produzione e misurata
secondo la normativa SAE J1349 a 3.600 giri/min. (potenza netta) e a
2.500 giri/min. (coppia massima netta). La potenza dei motori di
produzione di massa può presentare variazioni rispetto a questi valori.
La potenza effettiva del motore installato nella macchina finale può
variare a seconda di numerosi fattori, inclusa la velocità di
funzionamento del motore nella sua applicazione, le condizioni
ambientali, il livello di manutenzione e altre variabili.
18
ITALIANO
08/09/29 21:06:43 3LZ5K603_019
Specifiche per la messa a punto GX240/GX270/GX340/GX390
ELEMENTO
SPECIFICA
MANUTENZIONE
0,7−0,8 mm
Distanza tra gli
Vedere a pagina: 12
elettrodi della
candela
Regime minimo
1.400 ± 150 min (giri/min) Vedere a pagina: 13
Gioco valvole
Rivolgersi al
ASPIRAZIONE:
(a freddo)
concessionario
0,15 ± 0,02 mm
Honda autorizzato
SCARICO:
0,20 ± 0,02 mm
Altre specifiche
Non richiede altre regolazioni.
Schemi elettrici
Con Oil Alert e avviamento elettrico
Informazioni di riferimento rapido
Carburante
Olio motore
Olio scatola
del riduttore
Candela
Manutenzione
Benzina senza piombo (vedere a pagina 8)
U.S.A.
Numero di ottano alla pompa non inferiore a 86
Tranne gli Numero di ottano ‘‘research’’ non inferiore a 91
U.S.A.
Numero di ottano alla pompa non inferiore a 86
SAE 10W-30, API SJ o successivo, per uso generico.
Vedere a pagina 8.
Stesso olio per olio motore, vedi sopra (tipi pertinenti).
BPR6ES (NGK)
W20EPR-U (DENSO)
Prima di ogni uso:
Controllare il livello dell’olio motore.
Vedere a pagina 9.
Controllare l’olio della scatola del riduttore
(tipi pertinenti).
Vedere a pagina 9.
Controllare il filtro dell’aria. Vedere a pagina 10.
Prime 20 ore:
Cambiare l’olio motore. Vedere a pagina 9.
Cambiare l’olio della scatola del riduttore
(tipi pertinenti).
Vedere a pagina 10.
Successivamente:
Vedere il programma di manutenzione a pagina 7.
Con Oil Alert e senza avviamento elettrico
(1)
(2)
(3)
(4)
(5)
(6)
(7)
(8)
SCATOLA COMANDI
RETTIFICATORE
FUSIBILE
INTERRUTTORE DI CIRCUITO
INTERRUTTORE MOTORE
UNITÀ OIL ALERT
Tipo con unità Oil Alert
INTERRUTTORE LIVELLO OLIO
Bl
Y
Bu
G
R
W
ITALIANO
Nero
Giallo
Blu
Verde
Rosso
Bianco
Br
O
Lb
Lg
P
Gr
(9)
(10)
(11)
(12)
(13)
BOBINA DI CARICA
BOBINA DI ACCENSIONE
CANDELA
MOTORINO DI AVVIAMENTO
ELETTROVALVOLA DI
AVVIAMENTO
(14) BATTERIA (12 V)
(15) Tipo senza unità Oil Alert
Marrone
Arancione
Azzurro
Verde chiaro
Rosa
Grigio
19
08/09/29 21:07:15 3LZ5K603_020
INFORMAZIONI PER L’UTILIZZATORE
INFORMAZIONI PER L’INDIVIDUAZIONE DI UN DISTRIBUTORE/
CONCESSIONARIO
Stati Uniti, Portorico e Isole Vergini Americane:
Chiamare il numero (800) 426-7701
o visitare il nostro sito Internet: www.honda-engines.com
Canada:
Chiamare il numero (888) 9HONDA9
o visitare il nostro sito Internet: www.honda.ca
Per l’area europea:
Visitare il nostro sito Internet: http://www.honda-engines-eu.com
INFORMAZIONI SULL’ASSISTENZA CLIENTI
Canada:
Honda Canada, Inc.
715 Milner Avenue
Toronto, ON
M1B 2K8
Telefono:
Fax:
(888) 9HONDA9
(888) 946-6329
(416) 299-3400
(877) 939-0909
(416) 287-4776
Numero verde
Zona del prefisso locale di Toronto
Numero verde
Zona del prefisso locale di Toronto
Australia:
Honda Australia Motorcycle and Power Equipment Pty. Ltd.
1954−1956 Hume Highway Campbellfield Victoria 3061
Telefono:
Fax:
(03) 9270 1111
(03) 9270 1133
Il personale delle officine di servizio è costituito da professionisti addestrati. Per l’area europea:
Honda Europe NV.
Essi dovrebbero essere in grado di rispondere alle vostre domande. Se
avete un problema che il rivenditore non risolve al meglio, rivolgetevi alla
European Engine Center
direzione della concessionaria. Il responsabile del servizio, il direttore
generale o il gerente potranno aiutarvi. La maggior parte dei problemi
http://www.honda-engines-eu.com
sono risolvibili in questo modo.
Tutte le altre aree:
Stati Uniti, Portorico e Isole Vergini Americane:
Per assistenza pregasi contattare il distributore Honda della propria zona.
Se non siete soddisfatti della decisione presa dalla direzione della
concessionaria, rivolgetevi al distributore regionale dei motori Honda per
la vostra zona.
Se dopo aver parlato con il distributore regionale dei motori non siete
ancora soddisfatti, rivolgetevi all’ufficio Honda indicato.
Tutte le altre aree:
Se non siete soddisfatti della decisione presa dalla direzione della
concessionaria, rivolgetevi all’ufficio Honda indicato.
《Ufficio Honda》
Quando scrivete o chiamate, siete pregati di fornire le seguenti
informazioni:
Nome del fabbricante e numero di modello dell’apparecchio su cui è
montato il motore
Modello del motore, numero di serie e tipo (vedere a pagina 16 )
Nome del rivenditore che vi ha venduto il motore
Nome, indirizzo e persona di contatto dell’officina che effettua la
manutenzione del vostro motore
Data dell’acquisto
Il vostro nome, indirizzo e numero di telefono
Una descrizione dettagliata del problema
Stati Uniti, Portorico e Isole Vergini Americane:
American Honda Motor Co., Inc.
Power Equipment Division
Customer Relations Office
4900 Marconi Drive
Alpharetta, GA 30005-8847
O telefonare al numero: (770) 497-6400, dalle 8:30 alle 19:00 ET
20
ITALIANO
Download PDF

advertising