Samsung SCC-C6405P Manuale utente

Samsung SCC-C6405P Manuale utente
SmartDome Camera
SCC-C6405(P)
Istruzioni per l’uso
I
Norme di sicurezza
Scopo di queste informazioni è assicurare un uso corretto del prodotto per
evitare pericoli o danni alla proprietà. Attenersi scrupolosamente a tutte le
norme di sicurezza.
* Le norme si suddividono in “Avvertenze” e “Attenzione” in base alla
seguente distinzione:
Avvertenza: la mancata osservanza di questo tipo di norme può
provocare il decesso o gravi lesioni personali.
Attenzione: la mancata osservanza di questo tipo di norme può
provocare lesioni o danni alla proprietà.
Avvertenze: istruzioni che avvertono di
un possibile rischio di
morte o di gravi lesioni
personali.
Attenzione: istruzioni che avvertono di
un possibile rischio di lesioni
o danni alla proprietà.
Avvertenza
1. Assicurarsi di utilizzare esclusivamente l’adattatore standard specificato
nel foglio illustrativo. L’utilizzo di qualsiasi altro adattatore può essere
causa di incendi, scariche elettriche o danni al prodotto.
2. Quando si collega l’alimentatore e i fili di trasmissione dei segnali,
controllare i terminali delle connessioni esterne prima di eseguire il
collegamento. Collegare i fili del segnale d’allarme ai terminali
corrispondenti, l’adattatore AC alla presa di ingresso della corrente
alternata (AC), e l’adattatore DC all’ingresso di corrente diretta (DC),
rispettando le polarità. (Il collegamento non corretto dell’alimentatore può
provocare incendi, scariche elettriche o danni al prodotto.)
3. Non collegare più telecamere a un solo adattatore.
(Un eventuale sovraccarico può provocare la generazione di calore
anomalo o provocare incendi.) (L’eventuale caduta della telecamera
potrebbe provocare lesioni personali).
4. Inserire correttamente il cavo di alimentazione nell’apposita presa di
corrente. (Un collegamento non corretto può essere causa di incendi.)
5. Quando si installa la telecamera a muro o a soffitto, fissare l’apparecchio in
modo sicuro. (L’eventuale caduta della telecamera potrebbe provocare
lesioni personali).
6. Non appoggiare alla telecamera oggetti con capacità conduttive (cacciaviti,
monete e oggetti in metallo) o contenitori pieni d’acqua.
(La mancata osservanza di questa norma può provocare lesioni personali
dovute a incendi e scariche elettriche o alla caduta di oggetti.)
7. Non installare l’apparecchio in ambienti fuligginosi, polverosi o umidi.
(Così facendo si potrebbero provocare incendi o scariche elettriche).
8. Nel caso in cui dall’unità dovessero uscire odori inconsueti o fumo,
sospendere l’uso del prodotto.
Scollegare immediatamente dalla sorgente di alimentazione e rivolgersi al
centro di assistenza. (Se si continua a utilizzare l’apparecchio in tali
condizioni esiste il rischio di provocare incendi o scariche elettriche).
9. In caso di funzionamento anomalo del prodotto, rivolgersi al punto di
vendita in cui si è acquistato l’apparecchio oppure al centro di assistenza
più vicino. Non smontare né modificare il prodotto in alcun modo.
(SAMSUNG non è responsabile di problemi causati da alterazioni non
autorizzate o da tentativi di riparare l’apparecchio.)
10. Durante la pulizia, non spruzzare acqua direttamente sulle parti del
prodotto. (Così facendo si potrebbero provocare incendi o scariche
elettriche). Pulire la superficie con un panno asciutto. Non utilizzare mai
detergenti o sostanze chimiche per la pulizia del prodotto, in quanto
potrebbero provocare lo scolorimento della superficie o causare danni alle
finiture.
Attenzione
1. Non far cadere oggetti sul prodotto e non sottoporlo a forti colpi.
Conservare l’apparecchio in un luogo non soggetto a vibrazioni eccessive
o a interferenze magnetiche.
2. Non installare la videocamera in ambienti soggetti a temperature troppo
elevate (superiori ai 50 gradi centigradi) o troppo basse (inferiori a - 10
gradi centigradi), oppure particolarmente umidi. (Così facendo si
potrebbero provocare incendi o scariche elettriche).
3. Evitare di installare l’apparecchio in luoghi esposti alla luce solare diretta o
in prossimità di fonti di calore come radiatori o caloriferi. (La mancata
osservanza di questa norma può provocare il rischio di incendi.)
4. Se si desidera spostare un apparecchio già installato, spegnere la corrente
prima di spostarlo o reinstallarlo.
5. Installare la telecamera in luoghi ben ventilati.
6. In caso di temporali con fulmini, staccare la spina elettrica dalla presa di
corrente. (La mancata osservanza di questa norma può provocare incendi
o danni al prodotto.)
I
Prima dell’uso
Questo manuale fornisce le istruzioni di base per l’utente della
telecamera modello SCC-C6405(P). Contiene tutte le istruzioni
necessarie per l’utilizzo del modello SCC-C6405(P), a partire da
una semplice introduzione alla collocazione e alle funzioni dei
comandi, fino alle modalità di installazione contenute nel menù di
Set-up.
Si consiglia a tutti gli utenti del modello SCC-C6405(P), sia quelli
esperti che hanno già utilizzato simili telecamere in precedenza,
sia quelli meno esperti, di leggere il manuale prima dell’uso.
Il comando del modello SCC-C6405(P) che si utilizza con
maggiore frequenza è il menù di Set-up. Il menù di Set-up del
modello SCC-C6405(P) è descritto dettagliatamente al “Capitolo
3 – Descrizione del Menù di Set-up”.
I
L’utilità di questo manuale di istruzioni è massima qualora venga
letto dall’inizio alla fine: tuttavia, per gli utenti che desiderino
consultarne soltanto determinate le sezioni, vengono forniti di
seguito gli indici dei Capitoli.
Il “Capitolo 1 Descrizione di SCC-C6405(P)” fornisce una breve
introduzione al modello SCC-C6405(P), corredata di
denominazione e funzioni delle singole componenti, nonché delle
Impostazioni di selezione.
Il “Capitolo 2 Installazione di SCC-C6405(P)” spiega le
procedure di installazione del modello SCC-C6405(P) e descrive i
requisiti ambientali di preparazione ed installazione.
Il “Capitolo 3 Descrizione del menù di Set-up” presenta la
struttura del menù di Set-up di SCC-C6405(P), con spiegazioni
dettagliate delle funzioni relative a ciascun sotto-menù.
L’ “Appendice A Specifiche di prodotto SCC-C6405(P)” illustra
le caratteristiche specifiche del prodotto SCC-C6405(P) in
categorie suddivise voce per voce.
1-1
1-2
Indice
Prima dell’uso .............................................................................................1-1
Capitolo 1: Descrizione di SCC-C6405(P)...................................................1-5
Introduzione al modello SCC-C6405(P).........................................1-6
Collocazione dei comandi ..............................................................1-7
FRONTE ........................................................................................1-7
RETRO ..........................................................................................1-8
relay esterno ..................................................................................1-9
IMPOSTAZIONI PRELIMINARI .....................................................1-10
Impostazioni di terminazione RS-422A/RS-485.............................1-11
Capitolo 2: Installazione di SCC-C6405(P) ................................................. 2-1
Prima dell’installazione .................................................................. 2-2
Preparazione dei cavi .................................................................... 2-3
Connessione del cavo.................................................................... 2-4
Installazione della telecamera SCC-C6405(P) .............................. 2-5
Installazione della telecamera........................................................ 2-8
Capitolo 3: Descrizione del menù di Setup ................................................ 3-1
Struttura del menù di Setu ............................................................. 3-2
1. MENU PROG CAMERA ................................................................ 3-4
- ID CAMERA............................................................................. 3-4
- V-SYNC ................................................................................... 3-5
- COLORE B/N............................................................................. 3-6
- ACTIVITY DET ........................................................................ 3-7
- VEL ZOOM .............................................................................. 3-8
- ZOOM DIGITALE .................................................................. 3-8
- USCITA ................................................................................... 3-8
2. MENU PROG VIDEO ................................................................ 3-9
- IRIS.......................................................................................... 3-9
- ALC.......................................................................................... 3-9
- BLC ......................................................................................... 3-9
- WDR ........................................................................................ 3-9
- SHUTTER................................................................................ 3-10
- AGC......................................................................................... 3-11
- MOTION .................................................................................. 3-11
- BIL BIANCO ............................................................................ 3-12
- DIS........................................................................................... 3-13
- MODO FOCUS........................................................................ 3-14
- SPECIALE ............................................................................... 3-14
- USCITA ................................................................................... 3-14
3. PRESET..................................................................................... 3-15
- PROG POSIZIONE ................................................................. 3-16
- PRESET ID.............................................................................. 3-16
- PROG VIDEO.......................................................................... 3-16
- PRESET VELOCITA’............................................................... 3-16
- TEMPO DI SCAN .................................................................... 3-16
- IMG HOLD............................................................................... 3-16
- USCITA ................................................................................... 3-16
1-3
4. PROG ZONE ..............................................................................3-17
- PRIVACY ZONE .......................................................................3-17
- STILE ........................................................................................3-17
- CANC. PARTE SUP. ................................................................3-18
- CANC. PARTE INF. .................................................................3-18
- MAPPA PRIV.ZONE .................................................................3-18
- IMPOSTA ZONA .......................................................................3-19
- IMPOSTA ZOOM ......................................................................3-20
- REVERSE .................................................................................3-20
- USCITA .....................................................................................3-20
- IMPOSTA DIR. ZONA/IMPOSTA ZONA ..................................3-20
- IMPOSTA DIR. ZONA ..............................................................3-21
- IMPOSTA ZONA ......................................................................3-21
- POSIZIONE...............................................................................3-22
- ID ZONA ATTIVO......................................................................3-22
- ZONA ABILITATA .....................................................................3-22
5. PROG AUTO ...............................................................................3-23
- AUTO PAN................................................................................3-23
- INIZIO PROG ............................................................................3-23
- FINE PROG ..............................................................................3-23
- DIREZIONE...............................................................................3-24
- CONTINUA ...............................................................................3-24
- VELOCITA’................................................................................3-24
- TEMPO DI SCAN......................................................................3-24
- PERCORSO..............................................................................3-24
- SCANSIONE .............................................................................3-25
- SCANSIONE AUT. ...................................................................3-26
- RIT POS AUTO.........................................................................3-26
- SCANSIONE AUT. ...................................................................3-26
- RICHIAMA FUNZIONE. ............................................................3-26
6. PROG ALLARMI .........................................................................3-27
- PROG ALLARMI PRIORITA’ ....................................................3-27
- PROG ALLARMI IN...................................................................3-27
- PROG ALLARMI OUT...............................................................3-27
- PROG AUTO.............................................................................3-28
- CON USCITA AUX .....................................................................3-28
7. ALTRA PROG .............................................................................3-28
- P/T PROPORZIONALE.............................................................3-28
- TURBO P/T ...............................................................................3-29
- AUTO CAL ................................................................................3-29
- D-FLIP.......................................................................................3-29
- CAM RESET .............................................................................3-29
- LINGUA.....................................................................................3-29
- PASSWORD .............................................................................3-29
8. INFO SISTEMA ...........................................................................3-30
9. CHIAVI CORTO ..........................................................................3-31
I
Specifiche di prodotto .............................................................................3-34
1-4
Capitolo 1: Descrizione di SCC-C6405(P)
In questo capitolo, vengono brevemente illustrati il modello
SCC-C6405(P), le sue funzioni principali, la collocazione dei
comandi e le Impostazioni di selezione.
Introduzione al modello SCC-C6405(P)
SCC-C6405 è una tele WDR SmartDome con obiettivo focale
variabile che garantisce un elevato livello di sicurezza e può essere
utilizzata con telecamere a circuito chiuso in banche o uffici.
Il modello SCC-C6405(P) è una telecamera di sorveglianza ad alta
qualità che utilizza un obiettivo focale x22 ed uno zoom digitale IC
che consente ono di migliorare la definizione delle immagini fino a
220 volte.
SCC-C6405(P) - Funzione WDR: consente di rilevare le immagini
anche in ambienti quasi completamente bui.
- Funzione COLOR-B/N: alterna automaticamente
le due modalità per aumentare la sensibilità in
ambienti notturni o con una scarsa illuminazione.
- Funzione Bilanciamento del Bianco: corregge
l'immagine naturale a seconda della luce di
sottofondo.
- Funzione Compensazione Controluce: consente
una nitida visione degli oggetti anche in
condizione di controluce.
- Funzione Auto Focus: fissa e mette a fuoco
automaticamente l'oggetto in movimento.
- Funzione Privacy Zone: nasconde una spefica
zone per proteggere la privacy
- Funzione PAN/TILT: per controlli precisi ad alta
velocità.
I
Il modello SCC-C6405(P) dispone di una funzione di Allarme per le
situazioni di allerta; per spostare la telecamera nella direzione
desiderata, è possibile controllare le funzioni ZOOM-IN e
ZOOM-OUT anche a distanza.
1-5
1-6
Collocazione dei comandi
RETRO
FRONTE
AC 24V
OUT
POWER
I
AC 24V
OUT
POWER
1-7
1-8
relay esterno
IMPOSTAZIONI PRELIMINARI
Schema Connessioni di SCC-C6405(P)
CONFIGURAZIONE SET-UP TELECAMERA
Utilizzare SW701, SW702, SW703 per configurare l'indirizzo telecamera
per un valore compreso tra 0 e 255; imposta la cifra del
posto di 100 al SW701, la cifra del posto di 10 al SW702, la cifra del posto
1 al SW703.
ES) INDIRIZZO CAMERA:se è su 1, regolare le impostazioni come segue:
SW701
SW703
SW702
Impostazioni del Protocollo di comunicazione.
Utilizzare i selettori PIN 1~4 del modulo SW 704 per impostare il
Protocollo di comunicazione.
PIN
Comp
PIN1
PIN2
PIN3
PIN4
A
OFF
OFF
OFF
OFF
B
ON
OFF
OFF
OFF
C
OFF
ON
OFF
OFF
D
ON
ON
OFF
OFF
E
OFF
OFF
ON
OFF
A :SAMSUNG HALF
B :SAMSUNG FULL
I
CONSULTARE IL MANUALE
D’ISTRUZIONI
SEE INSTRUCTION
MANUAL
F
ON
OFF
ON
G
OFF
ON
ON
OFF
H
ON
ON
ON
OFF
ON 1 2 3 4 5 6 7 8
SW704
(x100)
OFF
I
OFF
OFF
OFF
ON
J
ON
OFF
OFF
ON
K
OFF
ON
OFF
ON
L
ON
ON
OFF
ON
M
OFF
OFF
ON
ON
ON
N
ON
OFF
ON
O
OFF
ON
ON
ON
P
ON
ON
ON
ON
(x10)
(x1)
SW701 SW702 SW703
(VISTA INFERIORE)
Impostazione della velocità di trasmissione
Utilizzare i PIN 5 e 6 di SW704.
1
2
3
4
5
6
7
8
ON
OFF
SW 704
PIN5
PIN 6
4800 BPS
ON
ON
9600 BPS
OFF
ON
19200 BPS
ON
OFF
38400 BPS
OFF
OFF
BAUD RATE
1-9
1-10
Impostazioni di terminazione RS-422A/RS-485
1
Capitolo 2: Installazione di SCC-C6405(P)
2
Come illustrato nella mappa della struttura, quando il Controller e il
modulo RS 422A/RS-485 sono connessi, le operazioni di terminazione
debbono essere effettuate in base all’impedenza opposta dal cavo in
ognuna delle uscite della linea di trasmissione, al fine di trasferire i
segnali a lunga distanza controllando però la riflessione del segnale a
bassa distanza.
Divisione
n < 32
In questo capitolo controlleremo il contenuto della confezione prima
d’installare la telecamera SCC-C6405(P) e prepareremo un
adattatore idoneo al tipo di sistema di alimentazione.
(Consumo energetico: 18 W; Tensione: 24 VAC, 1,5 A)
Procederemo quindi all’installazione della SCC-C6405(P) e al
collegamento dei cavi.
Terminazione
I
SW1-ON
<RS-485 in semi-duplex>
Terminazione: utilizzare i numeri 1 e 2 PIN, selezionare ON e la procedura
sarà terminata.
n < 32
Divisione
Division
SW1-ON
SW2-ON
<RS-422A/RS-485 in duplex>
1-11
2-1
Preparazione dei cavi
Prima dell’installazione
Controllo del contenuto della scatola
Per installare SCC-C6405(P), occorre predisporre i seguenti cavi.
Controllare che tutte le componenti sotto elencate siano presenti nella
scatola:
Cavo dell’adattatore
Il cavo da inserire nella presa d’ingresso della SCC-C6405(P) ha una
tensione nominale pari a 24 VAC, 1,5 A.
Prima di utilizzare il cavo, controllare la tensione nominale.
SCC-C6405(P)
I
Mensola di supporto
Manuale
dell’utente
AC 24V
OUT
Cavo video
POWER
Il cavo di SCC-C6405(P) è un cavo con innesto a baionetta (BNC) che
connette il terminale video (video output) con la porta di connessione
(video input) del monitor.
Viti
Coperchio di rivestimento
2-2
Porta-telecamera
2-3
Connessione del cavo
Installazione della telecamera SCC-C6405(P)
1. Per prima cosa, connettere
un’estremità del cavo connettore
con innesto a baionetta al
terminale video (VIDEO OUT).
Precauzioni da adottare
1) Verificare che il sito d’installazione sia in grado di sostenere come
minimo il quadruplo del peso netto della telecamera a cupola Smart
SCC-C6405(P) e di altri accessori.
2) Installare in un’area in cui lo spazio sopra la tavola del soffitto sia
superiore a 18 cm.
3) Per fissare la telecamera alla staffa, utilizzare le viti in dotazione.
4) A causa del rischio della caduta di oggetti, non permettere l’accesso
all’area di installazione. Prima dell’installazione, trasportare in un luogo
sicuro gli oggetti di valore.
2. ‘Quindi’ connettere l’altra
estremità del connettore alla
porta di connessione del
monitor.
3. Connettere ora il cavo
adattatore. Utilizzare un
cacciavite per avvitare
una parte delle due linee
dell’adattatore al terminale
di alimentazione di
SCC-C6405(P).
I
Accessori per l’installazione venduti separatamente
A seconda del tipo di sito d’installazione, potrebbe risultare utile usare uno
dei prodotti descritti di seguito.
1) STAFFA PER IL MONTAGGIO A
SOFFITTO (SBR-100DCM)
Questa staffa viene utilizzata per
l’installazione della VIDEOCAMERA
SmartDome nella parte piena
sovrastante il controsoffitto.
4. Regolare lo switch posto sotto l’adattatore per ottenere la tensione
desiderata. Poi, connettere la presa dell’adattatore al connettore di
alimentazione.
2) ADATTATORE PER IL MONTAGGIO A
PARETE (SADT-100WM)
5. Connettere il terminale di
controllo a distanza
(Remote Control) di
SCC-C6405(P) con il
Controller esterno.
Questo adattatore viene utilizzato per
installare a parete l’alloggiamento
interno o esterno destinato alla
telecamera a cupola Smart.
Dispositivo di controllo
SCHEDA adattatore
2-4
2-5
3) ALLOGGIAMENTO INTERNO (SHG-120)
Questo alloggiamento viene utilizzato per installare la telecamera a
cupola Smart su una parete interna oppure a soffitto.
5) ADATTATORE PER IL MONTAGGIO A SOFFITTO (SADT-100WM)
Questo adattatore viene utilizzato per installare in un soffitto di cemento
l’alloggiamento interno o esterno destinato alla telecamera a cupola
Smart.
I
4) ALLOGGIAMENTO ESTERNO (SHG-220)
Questo alloggiamento viene utilizzato per installare la telecamera a
cupola Smart su una parete esterna oppure a soffitto.
2-6
6) ADATTATORE PER IL MONTAGGIO SU PALO (SADT-100PM)
Questo adattatore viene utilizzato per installare l’ADATTATORE PER IL
MONTAGGIO A PARETE (SADT-100WM) su un palo di diametro
superiore a 8 cm.
2-7
Installazione della telecamera
5. [Figura 5] Incastrare la MENSOLA
DI SUPPORTO e l’ADATTATORE
DELLA TELECAMERA ed
utilizzare 4 bulloni (PH M4X8) per
assemblarli.
1. [Figura 1] Installare la struttura
sul soffitto (Fare riferimento alle
istruzioni di Installazione per
valutare la lunghezza della struttura)
* Realizzato sul posto dal costruttore
della struttura
[Figura 5]
[Figura 1]
6. Tirare Filo Metallico Sicurezza
dalla cassa di corpo, e
assemblearlo al possessore della
camera.
[Figura 6]
ampiezza
dell’apertura
sul soffitto
2. Realizzare un’apertura sul soffitto nella posizione in cui si intende
installare la telecamera (l’apertura deve misurare circaØ180)
3. [Figura 2] Assemblare la
MENSOLA DI SUPPORTO
sul soffitto, avvitando i 4
bulloni.
[Figura 2]
4. [Figura 3-4] Connettere i vari cavi all’ADATTATORE DELLA
TELECAMERA (vedi pagg. 2-4)
I
7. [Figura 7] Incastrare i 3 fori sul retro
della TELECAMERA con il
CONNETTORE e girare di circa 15
gradi a sinistra. [Attendere di
sentire lo scatto che segnala
l’avvenuto incastro e controllare
che la leva di incastro (lever
locking) sia nella posizione di
incastro]
* Utilizzare le viti (BH M3XL8) per
connettere la TELECAMERA con
l’ADATTATORE affinché non si
muovano.
[Figura 7]
[Figura 8]
8. [Figura 8] Assemblare il
COPERCHIO-CORPO alla
CUPOLA.
[Figura 3]
[Figura 4]
2-8
2-9
Struttura del menù di Setu
PROG CAMERA
ID CAMERA
V-SYNC
COLORE/B/N
ACTIVITY DET
VEL ZOOM
ZOOM DIGITAL
USCITA
ON.../OFF
INT/LINE...
COLORE/B/N.../AUTO...
ON.../OFF
1/2/3/4
OFF/X2~X10
ESCI/SALVA/PRESET
PROG VIDEO
IRIS
SHUTTER
AGC
MOVIMENTO
BIL BIANCO
DIS
MODO FUOCO
SPECIALE
ALC.../WDR..
OFF/1/100(1/120)~1/1OK/AUTOX2~X160
OFF/LOW/HIGH
M.LENTO/LENTO/NORM/VELOC/M.VELOC
ATW1/ATW2/AWC/MANU...
ON/OFF
AF/MF/UNOAF
...
INCERSO
OFF/H/V/H/V
DETTAGLIO
(0)l---
USCITA
ESCI/SALVA/PRESET
Capitolo 3: Descrizione del menù di Setup
In questo capitolo, ci concentreremo sul menù di Setup di
SCC-C6405(P). Per prima cosa, vedremo la struttura del menù nel
suo complesso, per poi soffermarci sulle funzioni di ogni singolo menù.
3-1
PRESET
PROG POSIZIONE
ID PRESET
PROG VIDEO
PRESET VELOCITA’
TEMPO DI SCAN
IMAGE HOLD
USCITA
...
ON.../OFF
ON.../OFF
1~8
1~60S
ON/OFF
ESCI/SALVA/ELIMINA
ZONA PROG
ZONA PRIVACY
IMPOSTA DIR. ZONA
IMPOSTA ZONA
USCITA
...
OFF/ON...
OFF/ON...
ESCI/SALVA
PROG AUTO
AUTO PAN
PERCORSO
SCANSIONE
SCANSIONE AUT.
RET
1.../2.../3.../4...
1.../2.../3...
1.../2.../3.../4...
...
I
3-2
PROG
ALLARMI
PROG ALLARMI PROPROTA
ALLARMI1
ALLARMI2
ALLARMI3
ALLARMI4
USCITA
1~4
1~4
1~4
1~4
ESCI/SALVA
PROG ALARM IN
ALLARMI1
ALLARMI2
ALLARMI3
ALLARMI4
USCITA
NO/NC/OFF
NO/NC/OFF
NO/NC/OFF
NO/NC/OFF
ESCI/SALVA
PROG ALLARMI OUT
ALLARMI1 1~3
ALLARMI2 1~3
ALLARMI3 1~3
ALLARMI4 1~3
ACTIVITY 1~3
USCITA
ESCI/SALVA
PROG AUTO
ALLARMI1
ALLARMI2
ALLARMI3
ALLARMI4
ACTIVITY
USCITA
CON USCITA AUX
OFF/1~3/HALF1/HALF2/PIENO/SCANSIONE1~4
OFF/1~3/HALF1/HALF2/PIENO/SCANSIONE1~4
OFF/1~3/HALF1/HALF2/PIENO/SCANSIONE1~4
OFF/1~3/HALF1/HALF2/PIENO/SCANSIONE1~4
OFF/1~3/HALF1/HALF2/PIENO/SCANSIONE1~4
ESCI/SALVA
OUT1 ON/OFF
OUT2 ON/OFF
OUT3 ON/OFF
USCITA
ESCI/SALVA
RET
ALTRA PROG
P/T PROPORZIONALE
TURBO P/T
AUTO CALI.
D-FLIP
CAM RESET
LINGUA
PASSWORD
USCITA
ON/OFF
ON/OFF
OFF/6H/12H/18H/2H
ON/OFF
...
ENGLISH/FRANÇAIS/DEUTSCH/ESPAÑOL
ON…/OFF
ESCI/SALVA
INFO SYSTEM
Il diagramma soprastante rappresenta la struttura del menù di Setup nel suo
complesso. In questa sezione, verrà offerta una descrizione delle
caratteristiche del menù di Setup, per permettere a ciascun utente di
personalizzare SCC-C6405(P) secondo le proprie necessità.
3-3
❈ Se l’energia elettrica è spento dopo la funzione PRESET, AUTO
PAN, SCAN, PATTERN è attivato e niente altro controllo è fatto, la
camera sarà fare lo stesso funzione dopo l’energia elettrica è
accesso.
❈ Il menu di posizione è disponibile solo quando la posisione di
inclinazione è sotto 90°. Quando la posizione di inclinazione è sopra
90° e il menu on commadato è ricevuto, pan sarà ruotato
automaticamente 180° e l’inclinazione sarà essere muovere alla
posizione corispondente.
Usare il controllore per premere la chiave della selezione MENU e lo
schermo seguente sarà essere esposto.
* * MAIN MENU * *
PROG CAMERA…
PROG VIDEO…
PRESET…
ZONA PROG…
PROG AUTO…
PROG ALLARIMI…
ALTRA PROG…
INFO SISTEMA…
➜
premere
[Enter]
➀ PASSWORD
UNDEFINED
0
1
2
3
4
5
6
7
8
9
✽✽✽✽
I
➁ PASSWORD
DEFINED
Nel caso di ➀, usare la chave SOPRA/SOTTO/SINISTRA/DESTRA/
[ENTER] per il setup MENU. Nel caso di ➁, tipo nel password di 4 cifra
prima. Se corregge, lo schermo di selezione MENU come ➀ sarà
essere seposto e sarà essere posibile per settare MENU dal premendo
la chiave SOPRA/SOTTO/SINISTRA/DESTRA/[ENTER].
1. MENU PROG CAMERA
ID CAMERA
Il menù ID CAMERA assegna a SCC-C6405(P) un numero di identificazione
che compare sul monitor in stato di connessione. Dal menù PROG
CAMERA, posizionare il cursore su ID CAMERA, selezionare ON e premere
[Enter ]. A questo punto, viene visualizzata una schermata per la scelta del
numero di identificazione di SCC-C6405(P). L'ID CAMERA può disporre di
12 caratteri alfanumerici, più svariati caratteri speciali. Il numero di
identificazione potrà essere collocato sullo schermo nella posizione
desiderata, utilizzando il sottomenù POSIZIONE.
3-4
COLORE B/N
(ID CAMERA)
(PROG CAMERA)
ID CAMERA
V-SYNC
COLORE/B/N
ACTIVITY DET
VEL ZOOM
ZOOM DIGITALE
ON...
INT
COLORE
OFF
3
OFF
USCITA
ESCI
➜
premere
[Enter]
A BCDEFGHIJKL
M N O PQ R S T U V W X
YZ0 1 2 3 4 5 6 7 8 9
: ! - + ✽ ()/
SP ï î SP
POSIZION...
RET
SCC-C6405(P)........
* “....” indica la presenza di sottomenù
V-SYNC
Dal menù V-SYNC è possibilie selezionare il sincronismo verticale.
Il segnale di sincro nismo verticale supportato da SCC-C6405(P)
comprende una modalità INT offerta dal temporizzatore interno di
SCC-C6405(P), e una modalità LINE che regola il sincronismo verticale in
base alla frequenza della rete di alimentazione esterna.
Selezionare LINE e premere [Enter]. Comparirà il sottomenù LINE LOCK,
dal quale si può regolare la fase di LINE LOCK. Si può utilizzare il menù
FASE del sottomenù LINE LOCK per assegnare la fase desiderata.
(PROG CAMERA)
(LINE LOCK)
ID CAMERA
V-SYNC
COLORE/B/N
ACTIVITY DET
VEL ZOOM
ZOOM DIGITALE
OFF
LINE...
COLORE
OFF
3
OFF
USCITA
ESCI
➜
premere
[Enter]
FASE
RET
( 0)---- I ----
Nel menu “COLORE B/N ” è possibile attivare o disattivare il filtro a raggi infrarossi
(IR). In un ambiente con scarsa illuminazione, nella modalità B/N il filtro IR è spento
e la sens ibilità aumenta come in una telecamera in bianco e nero. Al contrario, nella
modalità colore, il filtro IR è acceso e la sensibilità diminuisce.
COLORE : Il filtro IR è attivato e lo schermo è in modalità normale.
B/N
: Il filtro IR è disattivato e lo schermo è impostato in modalità bianco e nero.
(La sensibilità alla scarsa illuminazione viene aumentata fino a raggiungere
un livello paragonabile a quello di una telecamera in bianco e nero.)
Seleziona re B/N e premere il tasto [ENTER], apparirà il sottomenu di
selezione BURST ON/OFF.
AUTO : Selezionare questa modalità per un'oscillazione automatica tra la modalità
colore e B/N a seconda della quantità di luce. In condizioni di scarsa luce,
il filtro IR è spento e la sensibilità aumenta attivando la modalità B/N; in
condizioni di alta luminosità, il filtro IR è acceso e la sensibilità diminuisce
attivando la modlaità Colore.
Seleziona re AUTO e premere [ENTER], apparirà il sottomenu di
selezione LIVELLO B/N e DURATA.
I
- BURST ON : il segnale colore BURST viene emesso assieme al segnale video
composi to bianco e nero.
- BRUST OFF : il segnale colore BURST non viene emesso.
- LIVELLO
: si può impostare il livello di luminosità che cambia dalla modalità
COLORE alla modalità B/N in 3 fasi: BASSA, MEDIA e ALTA.
- DURATA
: impostare il tempo HOLDING da attivare tra modalità COLORE e
B/N a seconda del cambiamento della quantità di luce. Si può
impostare a 10 sec (S), 30 sec, 60 sec o 300 sec (L).
Nella modalità AUTO, il controllo automatico del guadagno (AGC)
funzionerà nella modalità ad alta velocità e non potrà essere modificato
manualmente, come indicato da "---".
(PROG CAMERA)
(AUTO)
ID CAMERA
V-SYNC
COLORE/B/N
ACTIVITY DET
VEL ZOOM
ZOOM DIGITALE
OFF
INT
AUTO...
OFF
0
0
USCITA
ESCI
➜
premere [Enter ]
BURST
LIVELLO
DURATA
RET
ON
BASSO
S --|---- L
Attenzione: Se si usa un sorgente di luce infrarosso durante la modalità
AUTO, si possono verificare malfunzionamenti della
telecamera AF e Auto switching.
3-5
3-6
ACTIVITY DET
VEL ZOOM
Con ACTIVITY DET, si può impostare la funzione di Motion Detection
(rilevazione del movimento), detta Motion Detection Sensitivity, e l’area
di rilevazione di movimento. Se è impostata la funzione di Motion Detection, è
possibile rilevare i movimenti di un eventuale intruso. Una volta rilevato il
movimento, la funzione innesca automaticamente il segnale di allarme del
Controller.
Con il menù VEL ZOOM (velocità dello zoom) si può scegliere la velocità
del pulsante zoom (Tele/Wide).Utilizzare i pulsanti sinistro o destro del
menù VEL ZOOM per selezionare la velocità desiderata.
(PROG CAMERA)
ID CAMERA
V-SYNC
COLORE/B/N
ACTIVITY DET
VEL ZOOM
ZOOM DIGITALE
OFF
INT
COLORE
ON...
3
OFF
USCITA
ESCI
➜
(ACTIVITY DET)
premere
[Enter]
ZOOM DIGITALE
AREA
SENSITIVITY
RET
PRESET
L ---|--- H
Selezionare ON e premere il tasto [ENTER], apparirà la schermata del menu
secondario ''MOTION DET''. Il menu “AREA”, nel quale si possono specificare
le aree dello schermo alle quali applicare la funzione di rilevazione del
movimento, può essere impostato su PRESET o su USER. Impostando AREA
su PRESET, la funzione MOTION detection sarà applicata ai valori di default.
Impostando il menu AREA su USER e premendo [ENTER], si può variare la
dimensione e la posizione dell'area nella quale si vuole applicare la funzione di
MOTION detection. Premere Sinistra, Destra, Su e Giù per selezionare una
area della misura(SIZE). Premere ENTER e poi Sinistra, Destra, Su e Giù per
selezionare una posizione (POSITION). Premere ENTER ancora per muovere
dietro al menu superiore. Usare [ENTER] e i tasti Sinistra, Destra, Su e Giù
per muovere e modificare l'area MOTION detection.
Premere nuovamente [ENTER] per uscire dal menu di impostazione AREA.
Usare il menu SENSIBILITA' per impostare il grado di sensibilità del MOTION
detection. Più si aumenta l'altezza, maggiore sarà la sensibilità della funzione
di rilevazione del movimento.
AREA
AREA
➜
Utilizzare i tasti
[Sinistra, Destra, Alto, Basso ].
POSIZION
1: Ingrandimento x22 in circa 18 secondi: velocità minima
2: Ingrandimento x22 in circa 10 secondi: bassa velocità
3: Ingrandimento x22 in circa 6 secondi: alta velocità
4: Ingrandimento x22 in circa 4 secondi: velocità massima
Con il menu ZOOM DIGITALE si può impostare l'ingrandimento dello zoom
digitale. Si può scegliere un ingrandimento da OFF a 10 volte.
Quando si seleziona lo zoom digitale 10x, la telecamera è in grado di visualizzare ingrandimenti di 220x in quanto lo zoom ottico è pari a 22x.
Utilizzare i pulsanti Sinistra/Destra per selezionare l'ingrandimento desiderato dal menu zoom digitale.
(PROG CAMERA)
I
(PROG CAMERA)
ID CAMERA
V-SYNC
COLORE/B/N
ACTIVITY DET
VEL ZOOM
ZOOM DIGITALE
OFF
INT
B/N...
OFF
3
OFF
ID CAMERA
V-SYNC
COLORE/B/N
ACTIVITY DET
VEL ZOOM
ZOOM DIGITALE
OFF
INT
B/N...
OFF
3
X10
USCITA
ESCI
USCITA
ESCI
USCITA
Il menù USCITA si usa per uscire dal menù PROG CAMERA di
SCC-C6405(P) e tornare al MAIN MENU (menù principale).
- ESCI
: ignora le informazioni modificate e ripristina le informazioni
precedentemente salvate.
- SALVA : salva le informazioni sulle impostazioni del menù.
- PRESET : ignora le informazioni modificate e ripristina le caratteristiche
di menù predefinite dalla casa produttrice.
POSIZION
Alla fine dell'utilizzo del Pan/Tilt, la funzione Motion Det non lavora
per 5 Secondi a causa della stabilizzazione del cambio di immagine.
3-7
3-8
2. MENU PROG VIDEO
- LEVELLO 1 : Controlla la velocità shutter quando il WDR è in funzione.
IRIS
- LEVELLO 2 : Controlla la luminosità totale quando il WDR è in funzione.
Questa funzione permette di regolare automaticamente il livello di luminosità
in base al livello di luce entrante.
Il menu ALC (Compensazione Luce Auto) permette di regolare il livello di
uscita video. Il menu WDR (Wide Dynamic Range) permette di impostare il
livello del WDR e la funzione FLICKERLESS.
- FLICKERLESS : Questo e per imperdiendo tremolio sul schermo
quando la sistema NTSC e usato nel regione d’ alimentazione di 50HZ
e la sistema PAL e usato nel regione d’ alimentazione di 60HZ. Questa
sara impedire tremulo sullo schermo risultato dal discorde della
frequenza sincro verticalle e la frequenza del tremolio dell’illuminazione.
Mentre questo interruttore e ON, l’ otturatore elettronico e fissato a
1/100 sec(NTSC) o 1/120 sec(PAL).
ALC
Selezionare ALC alla voce IRIS e premere [ENTER ]; comparirà il sottomenù
del livello di output video e BLC (Compensazione contro-luce). Il livello di
output video può essere impostato utilizzando i pulsanti [SINISTRA,
DESTRA].
BLC (sottomenù del menù ALC/MANU)
Con le telecamere convenzionali, una forte luce di sottofondo interferisce
con la chiarezza delle immagini, facendole apparire scure. Con
SCC-C6405(P),impostando la funzione BLC (Compensazione contro-luce)
dal sottomenù ALC/MANU, il problema della luce di sottofondo è risolto e la
visione sullo schermo rimane nitida.
Impostare il menu BLC su ON e la funzione di compensazione controluce
sarà applicata allo schermo.
(PROG VIDEO)
IRIS
SHUTTER
AGC
BIL BIANCO
DIS
MODO FUOCO
SPECIALE
USCITA
SHUTTER
Nel menu SHUTTER si può impostare lo shutter elettronico ad alta
velocità, nonché lo shutter AUTO a bassa velocità. Lo shutter elettronico
ad alta velocità supporta 7 velocità diverse, da 1/100(1/120) a 1/10 al
secondo e può essere usato per immagini video veloci e luminose. Lo
shutter elettronico AUTO a bassa velocità supporta 10 velocità diverse,
da x2 a x160 e diminuisce la velocità dello shutter in modo da vedere
chiaramente l'oggetto filmato anche in carenza di luce.
Se si vuole rallentare automaticamente la velocità dello shutter mediante
rilevazione della luminosità, impostare lo shutter sulla bassa velocità
AUTO.
I
(ALC)
ALC...
OFF
OFF
ATW1
OFF
AF
➜
(PROG VIDEO)
premere
[Enter ]
BLC
LIVELLO
RET
ESCI...
OFF
(0)---- I ----
IRIS
SHUTTER
AGC
BIL BIANCO
DIS
MODO FUOCO
SPECIALE
USCITA
ALC...
OFF
OFF
ATW1
OFF
AF
ESCI...
WDR
La telecamera WDR ha un'alta tecnologia che permette di allargare il
guadagno dello schermo, molto efficace quando si riprendono le immagini
sia in luo-ghi esterni che interni. In breve, questa funzione permette di
ottenere immagini nitide. Premere [ENTER] per impostare il livello WDR e
la funzione FLICKERLESS.
(PROG VIDEO)
IRIS
SHUTTER
AGC
BIL BIANCO
DIS
MODO FUOCO
SPECIALE
USCITA
3-9
(WDR)
WDR...
OFF
OFF
ATW1
OFF
AF
ESCI...
➜
premere
[Enter]
Tenendo premuti i pulsanti Sinistra/Destra, la velocità cambierà come
indicato nel riquadro.
OFF ➝ AUTO X2 ➝ AUTO X4 ➝ AUTO X6 ➝ AUTO X8 ➝ AUTO X12 ➝ AUTOX16
➝ AUTO X20 ➝ AUTO X40 ➝ AUTO X80 ➝ AUTO X160 ➝ OFF ➝ 1/100(1/100) ➝
1/250 ➝ 1/500 ➝ 1/1000 ➝ 1/2000 ➝ 1/4000 ➝ 1/10K ➝ OFF
❈ Se la modalità IRIS è impostata su WDR, sono disponibili le seguenti
modalità
LIVELLO1
L---- I ----H
LIVELLO2
L---- I ----H
FLICKERLESS
OFF
RET
OFF ➝ AUTO X2 ➝ AUTO X4 ➝ AUTO X6 ➝ AUTO X8 ➝ AUTO X12 ➝ AUTOX16
➝ AUTO X20 ➝ AUTO X40 ➝ AUTO X80 ➝ AUTO X160 ➝ OFF
3-10
AGC
BIL BIANCO
Questo menu permette di vedere lo schermo in modo più chiaro quando
la luminosità delle immagini, riprese in un ambiente con scarsa illuminazione, rimangono sotto un determintato valore.
Si può impostare il menù AGC solamente quando il menù SHUTTER è
im-postato su SHUTTER ad altra velocità o su OFF. Con i tasti
Sinistra/Destra selezionare ALTO o BASSO per lanciare la funzione agc.
Selezionare BASSO per abbassare il massimo AGC GAIN e ALTO per
aumentarlo. Qualora il menu COLORE-B/N è impostato su AUTO, il menu
AGC si imposta come --- e il massimo GAIN AGC si imposta su ALTO.
I gradi di luminosità sono generalmente indicati come temperature di
colore,ed espresse in gradi Kelvin (K).
Le temperature di colore generali in relazione alla luminosità sono
elencate qui sotto.
10000K
Cielo sereno
(PROG VIDEO)
IRIS
SHUTTER
AGC
BIL BIANCO
DIS
MODO FUOCO
SPECIALE
USCITA
ALC...
OFF
LOW
ATW1
OFF
AF
ESCI...
9000K
Pioggia
8000K
Cielo nuvoloso
7000K
I
MOTION
La funzione MOTION è disponibile solo quando il menu SHUTTER è
impostato su Shutter AUTO bassa velocità, e comprende 5 velocità:
S-LENTO, LENTO, NORMALE, VELOCE e S-VELOCE.
● S -LENTO: utilizzato per monitorare l'oggetto non in movimento in un
ambiente buio, con il minimo grado di velocità.
● LENTO: utilizzato per monitorare l'oggetto durante piccoli movimenti in
un ambiente buio, con un grado di velocità basso.
● NORM ALE: utilizzato per monitorare l'oggetto durante i movimenti in un
ambiente buio, con un grado di velocità medio.
● VELOCE: utilizzato per monitorare l'oggetto durante rapidi movimenti, in
un ambiente buio, con un grado di velocità elevato.
● S-VELOCE: utilizzato per monitorare l'oggetto durante movimenti rapidi,
in un ambiente buio, con un massimo grado di velocità.
Quando il menu SHUTTER è impostato su AUTO, premere Giù per
muovere il cursore sul menu MOTION e premere Sinistra e Destra per
impostare la funzione MOTION. Premere il tasto Sinistra per spostarsi su
LENTO e il tasto Destra su VELOCE.
6000K
5000K
Cielo parzialmente
nuvoloso
Soleggiato
4000K
3000K
Lampada fluorescente
Lampada alogena
2000K
lampadina al tungsteno
1000K
Lume di candela
(PROG VIDEO)
IRIS
SHUTTER
MOVIMENTO
BIL BIANCO
DIS
MODO FUOCO
SPECIALE
USCITA
3-11
ALC...
AUTO x2
M.VELOC
ATW1
OFF
AF
...
ESCI...
3-12
Potete selazionare una delle quattro modalità di settaggio del bilanciamento del
bianco riportate qui di seguito:
- ATW1/ATW2(Modalità di bilanciamento del bianco automatico): In questa
modalità, la temperatura del colore è monitorata continuamente e quindi il
bilanciamento del bianco è impostato automaticamente. I valori qui di seguito
sono gli intervalli di temperatura del colore supportati approssimativamente in
questa modalità.
ATW1 : 2500K ~ 9300K(✻ 1)
ATW2 : 2000K ~ 10000K(Modalità raccomadata per lampade ai vapori di
sodio)(✻ 2)
✻ 1. Se la temperatura del colore è al di fuori dell'intervallo della modalità ATW1,
non potrà essere ottenuto un corretto bilanciamento.
In questo caso, selezionare la modalità ATW2.
✻ 2. Se un colore è predominante nell'area di ripresa, nella modalità ATW2, il
colore può essere visualizzato con tonalità diverse da quelle reali. Quindi,
selezionate la modalità più appropriata per l'ambiente di utilizzo.
- AWC(Controllo di bilanciamento del bianco automatico) : In questa modalità, un
adeguato bilanciamnento del bianco può essere ottenuto premendo il tasto
[ENTER] avendo un foglio bianco di fronte alla telecamera. Una volta settate, le
impostazioni di bilanciamento del bianco verranno mantenute. la modalità AWC è
la migliore configurazione là dove la temperatura del colore della sorgente di luce
della scena di ripresa è costante.
- MANU : Se il menù di bilanciamento del bianco è impostato sulla modalità MANU,
l'utente potrà impostare il bilanciamento del bianco considerando l'illuminazione
presente in quell'istante. Selezionare la voce MANU e premere [ENTER], apparirà
un sotto menù per il bilanciamento del bianco. Utilizza il tasto destra/sinistra per
selezionare la modalità 3200K, 5600K o OFF(USER) nel menù di preset.
- 3200K
- 5600K
- USER
: impostare la temperatura di colore su 3200K
: impostare la temperatura di colore su 5600K
: impostare il valore opportuno nella tabella RED (rosso) e BLUE (blu).
(PROG VIDEO)
IRIS
SHUTTER
AGC
BIL BIANCO
DIS
MODO FUOCO
SPECIALE
USCITA
(ABB/MANUAL)
ALC...
OFF
ON
MANU...
ON
AF
ESCI...
➜
Nel menù MOD ALITA' FOCUS, il metodo di focalizzazione può essere AF, MF, ONEAF.
- AF
: è la modalità AUTO FOCUS: controllando lo schermo, ci si accorge che la
focalizzazione avviene automaticamente. Se si spostano i cursori dello zoom,
la funzione focalizza automaticamente su FOCUS e non è necessario
inserire input manuali.
- MF
: è il sistema di focalizzazione manuale: l’utente regola il Focus manualmente.
- ONEAF : La modalità “ONE” focalizza automaticamente solo quando SCC-C6405(P)
si arresta dopo lo spostamento.Quando la SCC-C6405(P) non è in movimento,
la funzione è identica alla modalità MF. (La modalità “ONE” non
è attiva quando si effettua lo zoom all ’indietro.
❈ Quando l ’apparecchio è impostato sulla modalità “MF/ONE”, premere
contemporaneamente i tasti “NEAR” (Vicino)e “FAR” (Lontano) del
dispositivo di controllo (SSC-1000/SSC-2000) per ottenere la MESSA A
FUOCO AUTOMATICA.)
Utilizzare i pulsanti Left/Right per selezionare AF, MF o ONE dal menù MO DALITA'
FOCUS.
(PROG VIDEO)
IRIS
SHUTTER
AGC
BIL BIANCO
DIS
MODO FUOCO
SPECIALE
USCITA
I
ALC...
OFF
OFF
ATW1
OFF
AF
...
ESCI...
SPECIALE
Dal menu SPECIAL E, si p ossono controllare direttamente l e funzion i REVERSE,
DETTAGLIO.
- REVERSE : Riflette lo schermo orizzontalmente, verticalmente o in tutte le
direzioni.
- DETTAGLIO : Controlla il grado chiarezza orizzontale e verticale.
premere [Enter]
PRESET
3200K
RET
DIS
La funzione DIS (Stabilizzazione Immagine Digitale) funziona per
correggere il tremolio dello schermo d ella tele a causa di oscillazioni.
❈ Questo è racommandato disattivato la funzione DIS nel ambiente di niente
vibrazione.
3-13
MODO FOCUS
(PROG VIDEO)
IRIS
SHUTTER
AGC
BIL BIANCO
DIS
MODO FUOCO
SPECIALE
USCITA
(SPECIALE)
ALC...
OFF
LOW
ATW1
ON
AF
...
ESCI...
➜
premere
[Enter]
INVERSO
DETTAGLIO
RET
OFF
(0) -- I --
USCITA
Questa funzione è identica alla funzione USCITA del menù PROG
CAMERA.
3-14
3. PRESET
PROG POSIZIONE
In questo menu l’utente può impostare l e posizion e PAN/TILT,
ZOOM/FOCUS e la condizione dello schermo, in modo tale che la
telecamera possa – a richiesta – monitorare l’area preimpostata.
In totale,sono disponibili 128 valori preimpostati.
Fra i 128 valori preimpostati figurano: “PRESET 1” : “ALLARMI1”,
“PRESET 2” : “ALLARMI2”, “PRESET 3” : “ALLARMI3”, “PRESET 4” :
“ALLARMI4”, “PRESET 5” : impostazione preset speciale, corrispondente
alla funzione MOTION.
* * MAIN MENU * *
PROG CAMERA ...
PROG VIDEO...
PRESET ...
ZONA PROG...
PROG AUTO...
PROG ALLARIMI...
ALTRA PROG...
INFO SISTEMA...
premere
[Enter]
0 1 2 3 4
5 6 7 8 9
10 11 12 13 14
15 16 17 18 19
20 21 22 23 24
25 26 27 28 29
30 31 î ï RET
ID:PRESET 0
premere
[Enter]
PROG POSIZIONE ...
PRESET ID
ON...
PROG VIDEO
OFF
PRESET VELOCITA’ 8
TEMPO DI SCANSIONE 3S
IMG HOLD
OFF
USCITA
È la funzione di identificazione per ciascuna funzione PRESET. Può
essere impostata con un massimo di 12 caratteri, utilizzando i pulsanti
Sinistra, Destra, Su Giù L’identificativo può essere impostato dal
sottomenù di “POSIZIONE...”
Questa funzione serve per impostare lo schermo per ciascuna funzione PRESET.
Fare riferimento alla spiegazione fornita alla voce “Menù PROG VIDEO”.
PRESET VELOCITA’
Questa funzione imposta la velocità delle funzioni PAN e TILT tra 8 steps, da
1 (LENTO) a 8 (VELOCE)
-PRESET SPEED 1: Velocità massima di spostamento PAN 240 °/sec
-PRESET SPEED 8 : Velocità massima di spostamento PAN 400 °/sec
I
TEMPO DI SCAN
PRESET NO.0
➜
PRESET ID
PROG VIDEO
(PRESET MAPPA)
➜
Da “Position Set...” premere [ENTER ] per entrare nella schermata PROG
PAN/TILT, PROG ZOOM/F OCUS ed impostare la collocazione
PAN/TILT e FOCUS ZOOM, quindi premere [ENTER ] per tornare al
menù superiore.
ESCI
Questa funzione imposta il TEMPO DI SCAN rispetto alla collocazione
predefinita dalla funzione “SCANSIONE” in movimento.
Il TEMPO DI SCAN può essere compreso tra 1 ~ 60 secondi.
IMG HOLD
Arresta l'immagine quando il PRESET è in movimento; se si imposta il
menu IMG HOLD su ON, lo schermo si arresterà prima della fine del
movimento del PRESET.
USCITA
❈ Impostare la posizione PRESET su TILT in un range da 0° a 90°.
Al di là di questo valore, non si può impostare il PRESET.
❈ Quando si cerca di impostare la posizione PRESET usando il Controller
(SSC-1000 o SSC-2000) ad un valore di 90°, verrà visualizzata la scritta ''Set
Again''. In questo caso, riprovare a impostare con un valore inferiore a 90°.
3-15
“ESCI”
: Non salva le informazioni selezionate e ritorna al menù
superiore.
“SALVA” : Salva le informazioni selezionate e ritorna al menù superiore.
“ELIMINA” : Cancella le informazioni selezionate e ripristina le funzioni di
DEFAULT, per poi tornare al menù superiore.
3-16
4. PROG ZONE
CANC. PARTE SUP.
Il menu PROG ZONE permette l'impostazione della PRIVACY ZONE,
DIREZIONE ZONA e AREA ZONA.
L'impostazione è possibile per valori tra OFF/0/-10 e -90 e tutte le zone
in cui l'angolo è superiore al valore impostato vengono impostate come
PRIVACY ZONE
* * MAIN MENU * *
PROG CAMERA ...
PROG VIDEO...
PRESET ...
ZONA PROG...
PROG AUTO...
PROG ALLARIMI...
ALTRA PROG...
INFO SISTEMA...
➜
premere
[Enter]
(ZONA PROG)
CANC. PARTE INF.
ZONA PRIVACY
...
IMPOSTA DIR. ZONA ON...
IMPOSTA ZONA
OFF
L'impostazione è possibile per valori compresi tra OFF/0/-10 e -90 e
tutte le zone in cui l'angolo è inferiore al valore impostato vengono
impostate come PRIVACY ZONE
USCITA
MAPPA PRIV.ZONE
ESCI
Per entrare nella schermata delle premere il tasto [ENTER] dal menu
Selezionare un numero di privacy zone dalla schermata e premere
[ENTER] per accedere alla schermata di impostazione PRIVACY ZONE.
PRIVACY ZONE
Spostare il PAN/TILT/ZOOM per selezionare un'area dove impostare la
funzione PRIVACY ZONE. Si possono selezionare fino a 12 aree.
STILE
MOSAICO1
SVUOTA LA PARTE SUP. OFF
SVUOTA LA PARTE INF OFF
MAPPA PRIV.ZONE
ON...
STILE
Nel menu STYLE, si può impostare sullo schermo l'area di PRIVACY
ZONE.
- MOSAICO1: La zona ptivata e esposto con il mosaico di pixel 16 X 16.
- MOSAICO2: La zona ptivata e esposto con il mosaico di pixel 32 X 32.
I
(ZONA PRIVACY PROG)
USCITA
(MAPPA PRIVACY ZONE)
➜
0
6
1
7
2
8
3
9
4 5
10 11
premere
[Enter]
RET
ESCI
ZONA PRIVACY PROG 0
(ZONA PRIVACY PROG)
STILE
MOSAICO1
CANC. PARTE SUP. OFF
CANC. PARTE INF. OFF
MAPPA PRIV.ZONE ON...
USCITA
➜
IMPOSTA SONA
IMPOSTA ZOOM
INVERSO
...
...
ON
USCITA
ESCI
premere
[Enter]
ESCI
❈ Mette alla sezione Zona Privata PRIVACY ZONE, lo schermo
mosaico non sarà essere ricuperare dopo la registrazione.
3-17
3-18
IMPOSTA ZONA
IMPOSTA ZOOM
Premere [ENTER] nel menu IMPOSTA ZONA per accedere alla scher
mata di impostazione PRIVACY ZONE. Definire i quattro apici della
PRIVACY ZONE utilizzando fe funzioni PAN/TILT/ZOOM.
Premere [ENTER] alla posizione IMPOSTA ZOOM per entrare nella
schermata IMPOSTAZIONE ZOOM. Dopo l'impostazione Zoom, la
funzione PRIVACY ZONE sarà attivata solo al grado di ingrandimento più
alto dello zoom impostato.
ZONA PRIVACY PROG 0
IMPOSTA SONA
IMPOSTA ZOOM
INVERSO
ON...
OFF
OFF
ZONA PRIVACY P/T 1
➜
➜
●
premere
[Enter]
USCITA
Ë Dopo operazione
P/T/Z preme la
chiave [Enter].
ZONA PRIVACY PROG 0
IMPOSTA SONA
IMPOSTA ZOOM
INVERSO
IMPOSTA ZOOM
ON...
...
OFF
➜
premere
[Enter]
ESCI
USCITA
ZONA PRIVACY P/T 2
●
➜
Ë Dopo
operazione P/T/Z
preme la chiave
[Enter].
ESCI
ZONA PRIVACY P/T 3
REVERSE
●
La funzione REVERSE permette di mascherare tutte le aree, ad
eccezione dell'area impostata come PRIVACY ZONE. Impostare su ON o
OFF.
I
ZONA PRIVACY PROG 0
➜
Ë Dopo
operazione
P/T/Z preme la
chiave [Enter].
ZONA PRIVACY P/T 4
IMPOSTA SONA
IMPOSTA ZOOM
INVERSO
ON...
...
ON
USCITA
ESCI
●
USCITA
❈ Per la protezione più sicuro della Privata, selezionare circa 10 %
più che la misura attuale a nascondere quando mette l’area
PRIVACY ZONE.
❈ Quando il TILT è posizionato ai limiti estremi (0° or 180°), la
PRIVACY ZONE non può essere impostata nell'area al di sopra
del centro dello schermo.
❈ I punti contrassegnati da una X, identificano che la PRIVACY
ZONE non può essere impostata oltre quella dimensione.
3-19
“ESCI”
: Non salva le informazioni selezionate e ritorna al menù
superiore.
“SALVA” : Salva le informazioni selezionate e ritorna al menù superiore.
“ELIMINA” : Cancella le informazioni selezionate e ripristina le funzioni di
DEFAULT, per poi tornare al menù superiore.
IMPOSTA DIR. ZONA/IMPOSTA ZONA
A seconda del valore impostato, questa funzione indica l'ID e la direzione
delle posizioni PAN quando queste sono collocate in una zona spe-cifica.
Selezionare zona per impostare l'ID e DIR per N(Nord), NE(Nord-Est),
E(East), SE(Sud-Est), S(Sud), SW(Sud-Ovest), O(Ovest), e NO
(Nord-Ovest).
3-20
IMPOSTA DIR. ZONA
POSIZIONE
Nella modalità “IMPOSTA DIR. ZONA ON…”, premere il tasto [ENTER]
per accedere alla schermata IMPOSTA NORD. Muovere PAN per
impostare la posizione NORD e premere [ENTER]. Spostare il PAN per
impostare la posizione NORD, sarà visualizzata la N(Nord), NE
(Nord-Est), E(East), SE(Sud-Est), S(Sud), SW(Sud-Ovest), O(Ovest),
NO(Nord-Ovest).
Il menu POSIZIONE designa la posizione limite Destra/Sinistra della
zona. Inserire la schermata d'impostazione per muovere il PAN, quindi
selezionare una posizione limite Sinistra e premere [ENTER]. Muovere
nuovamente PAN per selezionare una posizione limite destra e premere
[ENTER]. Adesso la configurazione zona è completata.
IMPOSTA ZONA
IMPOSTA NORD
(ZONA PROG)
ZONE PRIVACY
...
IMPOSTA DIR. ZONA ON...
IMPOSTA ZONA
OFF
➜
0
POSIZIONE
ID ZONA ATTIVO
ZONA ABILITATA
N
premere
[Enter]
USCITA
USCITA
PROG INIZIO!
...
...
ON
➜
➜
premere
[Enter]
Ë Dopo
operazione
P/R/Z preme la
chiave [Enter].
ESCI
ESCI
PROG FINE!
I
IMPOSTA ZONA
Dopo operazione PAN
finisce con premedno la
chiave [Enter]
Dalla schermata IMPOSTA ZONA ON… premere il tasto [ENTER] per
accedere alla scher mata MAPPA ZONA . In questa schermata
selezionare un numero di zona e premere [ENTER] per accedere alla
schermata d'impostazione ZONA.
ZONA PROG)
(MAPPA ZONE PRIVACY)
ZONE PRIVACY
...
IMPOSTA DIR. ZONA OFF
IMPOSTA ZONA
ON...
➜
0*
4
premere
[Enter]
USCITA
1
5
2
6
3
7
ID ZONA ATTIVO
Questa funzione è usata per assegnare fino a 12 ID per ciascuna zona,
usando i tasti Sinistra, Destra, Su o Giù. Si può selezionare la posizione ID
dal menu secondario di posizione.
IMPOSTA ZONA
ESCI
POSIZIONE
ID ZONA ATTIVO
ZONA ABILITATA
IMPOSTA ZONA
➜
premere
[Enter]
ZONE AREA ID 0
0
RET
POSIZIONE
ID ZONA ATTIVO
ZONA ABILITATA
0
ESCI
➜
premere
[Enter]
...
...
ON
USCITA
USCITA
...
...
ON
A BCDEFGHI J K L
MNOPQRSTUVWX
Y Z 012345678 9
: ! - + ✽ ()/
SP ï î SP
POSIZION...
RET
ZONE 0........
ESCI
ZONA ABILITATA
Questa funzione attiva o disattiva l'indicazione ID ZONA.
3-21
3-22
5. PROG AUTO
DIREZIONE
Il menu PROG AUTO comprende la funzioni AUTO PAN, PATTERN e
SCAN; può impostare il motion auto play.
Questo comando imposta la direzione del movimento delle posizioni
INIZIALE e FINALE (posizione PAN standard).
"destra":
"sinistra ":
AUTO PAN
Dopo aver selezionato le collocazioni dei due punti (PAN/TILT) di INIZIO
e FINE, si continua fino ad impostare la velocità (SPEED). Il numero di
AUTO PAN può valere fino a 4.
* * MAIN MENU * *
PROG CAMERA ...
PROG VIDEO...
PRESET ...
ZONA PROG...
PROG AUTO...
PROG ALLARIMI...
ALTRA PROG...
INFO SISTEMA...
(PROG AUTO)
➜
premere
[Enter]
AUTO PAN
PERCORSO
SCANSIONE
SCANSIONE AUT.
1...
1...
1...
...
Si tratta di una funzione di rotazione a 360 gradi che interrompe la
TEMPORIZZAZIONE solo nelle posizioni INIZIALE e FINALE senza passare fra
le posizioni INIZIALE e FINALE. La funzione può essere impostata su “ON”
oppure su “OFF”.
RET
AUTO PAN 1
➜
premere
[Enter]
INIZIO PROG
FINE PROG
DIREZIONE
CONTINUA
VELOCITA’
TEMPO DI SCAN
CONTINUA
I
VELOCITA’
...
...
DESTRA
ON
32
3S
RET
Si tratta di una funzione che regola la velocità. Può essere impostata da
STEP 1 a STEP 64
TEMPO DI SCAN
Questa funzione regola la durata della fase in cui la rotazione si arresta sulle
posizioni INIZIALE ed FINALE.
PERCORSO
INIZIO PROG
Da “INIZIO PROG...”, premendo [ENTER], si accede alla schermata
di impostazione INIZIO PROG Dopo aver selezionato le collocazioni
PAN/TILT premere nuovamente [ENTER] per ritornare al menù
superiore.
Si tratta di una funzione di replay che consente di impostare le funzioni
manuali come PAN, TILT, ZOOM e FOCUS in 30 secondi.
FINE PROG
Da “FINE PROG”, premendo [ENTER], si accede alla schermata
di impostazione PROG FINE. Regolare la collocazione PAN/TILT
e premere [ENTER] per tornare al menù superiore.
3-23
3-24
* * MAIN MENU * *
PROG CAMERA ...
PROG VIDEO...
PRESET ...
ZONA PROG...
PROG AUTO...
PROG ALLARIMI...
ALTRA PROG...
INFO SISTEMA...
AUTO PAN
PERCORSO
SCANSIONE
SCANSIONE AUT.
➜
premere
[Enter]
CONFIG.POS. AVVIO
PREMI ENTER
1...
1...
1...
...
➜
premere
[Enter]
RET
➜
PERCORSO SET 1
SCANSIONE AUT.
(PROG AUTO)
La funzione SCANSIONE AUT. esegue le funzioni SCANSIONE, AUTO
PAN, PATTERN E PRESET quando nessun controllo è effettuato sulla
telecamera durante il RITORNO AUTO.
(PROG AUTO)
AUTO PAN
PERCORSO
SCANSIONE
SCANSIONE AUT.
PERCORSO SET 1
Dopo posiziona
l’impostazione
PATTERN
START preme la
chiave [Enter]
(PROG SCANSIONE AUT.)
1...
1...
1...
...
RET
➜
RIT POS AUTO
12ORR
SCANSIONE AUT. AUT.
RICHIAMA FUNZIONE 1
premere
[Enter]
RET
RET
RIT POS AUTO
Possono esserci 3 pattern. Scegliere 1, 2 o 3 con il pulsante Sinistra o Destra del
“PROG PERCORSO”, quindi premere [ENTER ] per accedere alla finestra per
l’impostazione del PERCORSO. “PROG PERCORSO” scomparirà per 30 secondi,
durante i quali memorizzerà i movimenti manuali; dopo 30 secondi, si ritornerà al
menù superiore. Se desiderate terminare la procedura di impostazione prima dello
scadere dei 30 secondi,premete [ENTER ].
SCANSIONE AUT.
Imposta l'operazione che sarà effettuata ripetutamente ogni volta che il
tempo definito nel menu RITORNO AUTO è superato. Selezionare una
delle seguenti operazioni: SCANSIONE, AUTO PAN, PERCORSO,
PRESET.
SCANSIONE
RICHIAMA FUNZIONE
La funzione SCANSIONE imposta la direzione del movimento PRESET durante
l'operazione di scansione. Il numero della scansione può valere fino a 4 e ciascuna
scansione può assegnare un massimo di 32 PRESET.
Questo menu assegna un numero al motion impostato dalla scansione
automatica. I valori sono compresi fra 1 e 4 per le modalità SCANSIONe
e AUTO PAN , fra 1 e 3 per PATTERN e fra 0 e 127 per il PRESET.
(PROG SCANSIONE 1)
(PROG AUTO)
AUTO PAN
PERCORSO
SCANSIONE
SCANSIONE AUT.
RET
I
Imposta il tempo di durata durante il quale la scansione aut. si ripete.
1...
1...
1...
...
➜
premere
[Enter]
0*S 1*
2
5
6
7
10 11 12
15 16 17
20 21 22
25 26 27
30 31 î
USCITA
3
8
13
18
23
28
ï
4
9
14
19
24
29
SAVE
Se si accede alla schermata PROG SCAN, verrà visualizata la MAPPA PRESET.
Spostare il cursore al numero segnato con * dove il PRESET è salvato e premere
[ENTER], apparirà la ''S'' ed il preset sarà incluso nella scansione.
3-25
3-26
PROG AUTO
6. PROG ALLARMI
Questa funzione comprende 4 INPUT DI ALLARM E e 3 OUTPUT DI ALLARME.
Il sistema può riconoscere un input di ALLARME attraverso i SENSORI esterni,
funziona attraverso la funzione PRESET o PERCORSO ed emette i segnali
output di ALLARM E OUT. Il sistema riconosce altresì il segnale input di allarmi
quale segnale di allarme quando la sollecitazione prosegue per oltre 150 m ed il
tempo di operazione dell'allarme dipende ALARM.
* * MAIN MENU * *
PROG CAMERA ...
PROG VIDEO...
PRESET ...
ZONA PROG...
PROG AUTO...
PROG ALLARIMI...
ALTRA PROG...
INFO SISTEMA...
( PROG ALLARIMI)
➜
premere
[Enter]
PROG ALLARMI PRIORITÁ …
PROG ALLARMI IN…
PROG ALLARMI OUT…
PROG AUTO…
CON USCITA AUX...
RET
PROG ALLARMI PRIORITA’
In questo modo si imposta la priorità dei 4 input di ALLARMI in modo che
l’ALLARMI possa operare in base alla priorità. Nell’impostazione
predefinita, la priorità è assegnata ad ALLARMI1: 1, ALLARMI2: 2,
ALLARMI3: 3, ALLARMI4: 4, ACTIVITY: 5. Se l’allarme si attiva con
questo tipo di priorità, funzionerà come da modalità DEFAULT. Quando
l’allarme è in funzione, non è però in grado di rilevare la funzione
ACTIVITY.
PROG ALLARMI IN
Questo comando imposta il TIPO di input su “NO” (Normalmente Aperto)
“NC” (Normal mente Chiuso, oppure su “OFF” a seconda delle
caratteristiche del SENSORE collegato.
PROG ALLARMI OUT
Ad ogni input di ALLARM E corrisponde uno dei 3 ALLARMI OUT.
Questa funzione definisce che cosa fare quando è rilevato un input di
allarme. Quando si manifesta un allarme, la procedura corrisponderà allo
schema seguente:
PRESET 1= ALLARME INGRESSO 1
PRESET 2= ALLARME INGRESSO 2
PRESET 3= ALLARME INGRESSO 3
PRESET 4= ALLARME INGRESSO 4
PRESET 5= ALLARME INGRESSO 5
Dopo la posizione PRESET corrispondente, l'azione SCAN o PATTERN
si effettua alla fine del tempo di SCAN secondo la PROGRAMMAZIONE
AUTO.
Si p impostare OFF/1/2/3/HALF1/HALF2/PIENO/SCAN 1~4.
La funzione OFF non attiva la funzione PERCORSO o SCANSIONE, il che
significa:
1 : PERCORSO 1
2 : PERCORSO 2
3 : P ERCORSO 3
HALF1 : Movimento Continu o di P ERCORSO 1 + PERCORSO 2
HALF2 : Movimento Continu o di P ERCORSO 2 + P ERCORSO 3
PIENO : Movimento Continu o di P ERCORSO 1 + P ERCORSO 2 +
PERCORSO 3
SCAN SIONE 1-4 : Significa che la scansione è impostata.
I
CON USCITA AUX
Questa funzione imposta l’attivazione di ALLARMI OUT per la rilevazione
di movimento, in modo che tale comando prosegua o si azioni solo quando
l’ALLARMI è in funzione. Se è impostato su OFF, il movimento “ALLARMI
OUT” sarà operativo solo quando l’ALLARMI è in funzione.
("BASSO"attivo). Se è impostato su “ON”, “ALLARMI OUT” funzionerà
sempre, indipendentemente dallo stato dell’ALLARMI.
7. ALTRA PROG
P/T PROPORZIONALE
Questa funzione controlla la velocità PAN/TILT dell'ingrandimento
ZOOM durante l'operzione manuale di PAN/TILT. Se si imposta il P/T
proporzio-nale su ON, la velocità PAN/TILT aumenterà nella modalità
ZOOM WIDE e diminuirà nella modalità ZOOM TELE.
3-27
3-28
TURBO P/T
Questa funzione permette di aumentare la velocità del movimento PAN/
TILT con un'operazione manuale. La velocità può aumentare fino a
180°/sec (PAN).
AUTO CAL
Questa funzione attiva o disattiva la funzione di AUTO-CALIBRAZIONE.
SCC-C6405(P) supporta la funzione CALIBRAZIONE automatica per
aumentaer la precisione dell'obiettivo e del PAN/TILT.
Può mettere OFF/6Ora/12Ora/18Ora/24Ora. Senza l’input della chiave
del’utente per il tempo desiderato dal utente. A.C. sarà apparire sullo
schermo mentre inizialando LENS e PAN/TILT.
D-FLIP
Quando D-FLIP è OFF il movimento TILT varia da 0 °a 90 °.
Quando D-FLIP è ON, il movimento TILT varia da 0° a 180°.
(PASSWORD)
(ALTRA PROG)
P/T PROPORZ
TURBO P/T
AUTO CALIBRAZ
D-FLIP
CAM RESET
LINUA
PASSWORD
USCITA
ON
OFF
OFF
ON
…
ITALIANO
ON…
➜
0
1
2
3
4
5
6
7
8
9
✽✽✽✽
premere
[Enter]
✽✽✽✽
RET
ESCI
Premere la chiave SOPRA/SOTTO/SINISTRA/DESTRA per localizzare il
cusore sopra un numero e premere [ENTER] per setup password. Dopo
finisce immettendo il password di 4 cifra e il row seconda di PASSWORD
4 cifra, il cusore sarà muovere a RET.
Premere [ENTER] a RET, e il password selezionato sarà essere
risparmiato, ritornando allo schermo SET ALTRO.
La password di default di fabbrica è 0123.
Quando D-FLIP è ON, le immagini si riflettono vericalemente ed
orizzontalmente nell'area oltre 90°.
8. INFO SISTEMA
CAM RESET
Questo menu permette di verificare la versione S/W, il protocollo
dicommunicazione, il Baud-Rate e l'indirizzo della SCC-C6405(P).
Il comando “CAM RESET” azzera tutte le modifiche apportate e ripristina
le impostazioni di default.
Quando si seleziona “CAM RESET”, viene visualizzato il messaggio
“CAMERA RESET”. Selezionare "ANNULLA" per ritornare al menu
d’impostazione,oppure selezionare OK per ripristinare le impostazioni di
default.
❈ Procedere con cautela quando si eseguono le operazioni “CAM
RESET”, in quanto vengono eliminati tutti i valori impostati.
* * MAIN MENU * *
PROG CAMERA ...
PROG VIDEO...
PRESET ...
ZONA PROG...
PROG AUTO...
PROG ALLARIMI...
ALTRA PROG...
INFO SISTEMA...
I
➜
premere
[Enter]
( INFO SISTEMA)
VERS. FPGA
VERS. ALLARIMI
VERS. MOTORI
VERS. CAMERA
VERS. EEPROM
PROTOCOLLO
TIPO COMUNIC.
VELOCITÁ
INDIRIZZO
RET
V1.000
V1.000
V1.000
V1.000
V1.000
SAMSUNG
RS-485,HALF
38400
0
LINGUA
Questa funzione seleziona una lingua per setup MENU. Premere la
chiave UP/DOWN per scegliere Inglese, Francese, Germania, Spagnolo,
o Italiano, e la lingua selezionato sarà essere applicato allo shcermo
pieno.
PASSWORD
Questa funzione seleziona o cancella il password del setup MENU.
Premere [ENTER] allo stato di PASSWORD ON, e lo schermo seguente
sarà apparire per il setup del password.
3-29
3-30
9. CHIAVI CORTO
SSC-1000 o SSC-2000 Controllore sostiene le chiavi corto seguenti.
Funzione
Chiave
* SCC-C6405(P) integra al suo interno due ventole per prevenire il
surriscaldamento. Se la ventola non lavora correttamente,
vi verranno mostrati i messaggi qui di seguito.
In entrambi i casi sostituire la ventola.
PROG CAMERA...
COLORE/B/N
COLORE
[PRESET] + [1] + [2] + [8] + [Enter]
COLORE/B/N
B/N
[PRESET] + [1] + [2] + [9] + [Enter]
COLORE/B/N
AUTO
[PRESET] + [1] + [3] + [0] + [Enter]
IRIS
WDR
[PRESET] + [1] + [3] + [1] + [Enter]
IRIS
ALC
[PRESET] + [1] + [3] + [2] + [Enter]
MODO FUOCO
AF
[PRESET] + [1] + [3] + [3] + [Enter]
MODO FUOCO
MF
[PRESET] + [1] + [3] + [4] + [Enter]
MODO FUOCO
ONEAF
[PRESET] + [1] + [3] + [5] + [Enter]
OUT1
ON
[PRESET] + [1] + [3] + [6] + [Enter]
OUT1
OFF
[PRESET] + [1] + [3] + [7] + [Enter]
OUT2
ON
[PRESET] + [1] + [3] + [8] + [Enter]
OUT2
OFF
[PRESET] + [1] + [3] + [9] + [Enter]
OUT3
ON
[PRESET] + [1] + [4] + [0] + [Enter]
OUT3
OFF
[PRESET] + [1] + [4] + [1] + [Enter]
P/T PROPORZ.
ON
[PRESET] + [1] + [4] + [2] + [Enter]
P/T PROPORZ.
OFF
[PRESET] + [1] + [4] + [3] + [Enter]
TURBO P/T
ON
[PRESET] + [1] + [4] + [4] + [Enter]
TURBO P/T
OFF
[PRESET] + [1] + [4] + [5] + [Enter]
D-FLIP
ON
[PRESET] + [1] + [4] + [6] + [Enter]
D-FLIP
OFF
[PRESET] + [1] + [4] + [7] + [Enter]
- CAMERA FAN ERROR !
: Questo messaggio è mostrato quando la ventola che è collegata
con la camera della SCC-C6405(P) non funziona correttamente.
SET VIDEO …
- ALARM FAN ERROR !
: Questo messaggio è mostrato quando la ventola posizionata
nella parte inferiore della SCC-C6405(P) non funziona
correttamente.
PROG ALLARMI...
CON USCITA AUX...
I
ALTRA PROG...
SCANSIONE AUT. *1)
[PRESET] + [1] + [4] + [8] + [Enter]
AUTO CALIBRAZ.
[PRESET] + [1] + [4] + [9] + [Enter]
CAM RESET
PRESET] + [1] + [5] + [0] + [Enter]
Altri chiavi che AUTO CALIBRAZ. e SCANSIONE AUT., sopra
esecuzione, deve essere applicato al processo setup MENU.
*1) L’uso di SCANSIONE AUT. sarà essere disponibile solo quando la
funzione equivalente a SCANSIONE AUT., un menu di sotto PROG
AUTO ha stato incassato.
3-31
3-32
Specifiche di prodotto
SCC-C6405
No.
1
Contenuto
Tipologia di prodotto
- Telecamera WDR SmartDome con obiettivo focale variabile
2
Alimentazione
3
Consumo di energia
4
Tipologia di trasmissione
5
Dispositivo immagine
6
Pixel effettivi
7
Sistema di scansione
8
Frequenza della
- Orizzontale: 15.734 Hz(INT) / 15.750 Hz(L/L)
- Verticale
: 59.94 Hz(INT) / 60 Hz(L/L)
- INT/LINE LOCK
- 18W
- Sistema standard colore NTSC
- WDR 1/4 police compatibile CCD Exview HAD
- 768(H) x 494(V)
- 525 linee, 2:1 interlace
9
Sincronizzazione
Risoluzione
11
Rapporto segnale/ rumore (S/N)
12
Minima illuminazione
13
WDR
14
Temperatura di colore
15
Uscita video
16
Obiettivo
17
PAN Function
- gamma PAN: 360° continua
- Velocità PAN predefinita: massimo 400° al secondo
- Velocità PAN manuale: 0.1° ~180° al secondo (64 Step)
18
TILT Function
- Gamma TILT : 0° ~ 180°
- Velocità predefinita TILT: massimo 200° al secondo
- Velocità TILT manuale: 0.1° ~ 90° al secondo (64 Step)
19
CONTROLLO A DISTANZA
- 480 Linee TV
- 50 dB (AGC OFF)
- COLORE : 0.2 Lux (Senso Sopra X4)
0.005 Lux (Senso Sopra X160)
- B/N
: 0.07 Lux (Senso Sopra X4)
0.002 Lux (Senso Sopra X160)
I
- 128 Volte
- ATW1/ ATW2/AWC/ MODALITÀ MANUALE
(3200K, 5600K, R/B GAIN Court)
- Uscita video composito : 1.0 Vp-p 75 ohms/BNC
- Corpo singolo: 22x lente Zoom
- Lente focale: da 3.6 a 79.2 mm
- Apertura: F1.6 (Wide), F3.8 (Tele)
- Auto focus
- Tele/Wide (ZOOM); Vicino/ Lontano, (FOCUS);
Apertura/Chiusura Iris; Pan/ Tilt MENU
RS-485 META/PIENO Duplex RS-422
- Input di allarme: 4 input (5mA Sink)
- Output di allarme: 3 OUT (tipo Open Collector: 2, 24
V corrente continua, 40 mA Massimo; Relay: 1, NO,
NC, COM 2A 30V in corrente continua, 0.5A 125 V in
corrente alternata Massimo)
20
ALLARMI
21
Temperatura di funzionamento
- -10°C ~ +50°C
22
Umidità di funzionamento
- ~90%
23
SIZE
- Calotta (DOME): 147 (ø),
- Sagoma: 159.6( ø) x 177(H), Adattatore: 23.5(H)mm
24
Peso
- 1.7Kg
Vive di Parti Principale
Rimarca
- AC 24± 10% (60Hz± 0.3Hz)
10
25
3-33
Funzione
- Lenti
Un Anno (per usare
di Pieno AF)
- Errore-anello
Fa ruotato
10,000,000 volte
- Ventilatore
4.5 Anni.
3-34
Avvertenze
SCC-C6405P
No.
Funzione
Contenuto
1
Tipologia di prodotto
- Telecamera WDR SmartDome con obiettivo focale variabile
2
Alimentazione
3
Consumo di energia
4
Tipologia di trasmissione
5
Dispositivo immagine
6
Pixel effettivi
7
Sistema di scansione
8
Frequenza della
- Orizzontale: 15.625Hz(INT) / 15.625Hz(L/L)
- Verticale
: 50 Hz(INT) / 50 Hz(L/L)
- INT/LINE LOCK
3-35
- 18W
- Sistema standard colore PAL
- WDR 1/4 police compatibile CCD Exview HAD
• Il presente manuale verrà modificato in base ai miglioramenti apportati al
prodotto.
- 752(H) x 582(V)
- 625 linee, 2:1 interlace
9
Sincronizzazione
Risoluzione
11
Rapporto segnale/ rumore (S/N)
12
Minima illuminazione
13
WDR
14
Temperatura di colore
15
Uscita video
16
Obiettivo
17
PAN Function
- gamma PAN: 360° continua
- Velocità PAN predefinita: massimo 400° al secondo
- Velocità PAN manuale: 0.1° ~180° al secondo (64 Step)
18
TILT Function
- Gamma TILT : 0° ~ 180°
- Velocità predefinita TILT: massimo 200° al secondo
- Velocità TILT manuale: 0.1° ~ 90° al secondo (64 Step)
19
CONTROLLO A DISTANZA
- 480 Linee TV
Corretto smaltimento del prodotto
(rifiuti elettrici ed elettronici)
- 50 dB (AGC OFF)
- COLORE : 0.2 Lux (Senso Sopra X4)
0.005 Lux (Senso Sopra X160)
- B/N
: 0.07 Lux (Senso Sopra X4)
0.002 Lux (Senso Sopra X160)
(Applicabile in i paesi dell’Unione Europea e in quelli con sistema di raccolta
differenziata)
I
- 128 Volte
- ATW1/ ATW2/AWC/ MODALITÀ MANUALE
(3200K, 5600K, R/B GAIN Court)
Il marchio riportato sul prodotto o sulla sua documentazione indica che il prodotto non
deve essere smaltito con altri rifiuti domestici al termine del ciclo di vita. Per evitare
eventuali danni all'ambiente o alla salute causati dall'inopportuno smaltimento dei
rifiuti, si invita l'utente a separare questo prodotto da altri tipi di rifiuti e di riciclarlo in
maniera responsabile per favorire il riutilizzo sostenibile delle risorse materiali.
- Uscita video composito : 1.0 Vp-p 75 ohms/BNC
- Corpo singolo: 22x lente Zoom
- Lente focale: da 3.6 a 79.2 mm
- Apertura: F1.6 (Wide), F3.8 (Tele)
- Auto focus
Gli utenti domestici sono invitati a contattare il rivenditore presso il quale è stato
acquistato il prodotto o l'ufficio locale preposto per tutte le informazioni relative alla
raccolta differenziata e al riciclaggio per questo tipo di prodotto.
- Tele/Wide (ZOOM); Vicino/ Lontano, (FOCUS);
Apertura/Chiusura Iris; Pan/ Tilt MENU
RS-485 META/PIENO Duplex RS-422
Gli utenti aziendali sono invitati a contattare il proprio fornitore e verificare i termini e le
condizioni del contratto di acquisto. Questo prodotto non deve essere smaltito
unitamente ad altri rifiuti commerciali.
- Input di allarme: 4 input (5mA Sink)
- Output di allarme: 3 OUT (tipo Open Collector: 2, 24
V corrente continua, 40 mA Massimo; Relay: 1, NO,
NC, COM 2A 30V in corrente continua, 0.5A 125 V in
corrente alternata Massimo)
20
ALLARMI
21
Temperatura di funzionamento
- -10°C ~ +50°C
22
Umidità di funzionamento
- ~90%
23
SIZE
- Calotta (DOME): 147 (ø),
- Sagoma: 159.6( ø) x 177(H), Adattatore: 23.5(H)mm
24
Peso
- 1.7Kg
Vive di Parti Principale
• Il copyright del manuale è di proprietà di Samsung Electronics
Co., Ltd.
• Il manuale non può essere riprodotto elettronicamente, meccanicamente,
su supporto audio o con qualsiasi altro metodo senza l’autorizzazione
scritta di Samsung Electronics.
- AC 24± 10% (50Hz± 0.3Hz)
10
25
Rimarca
- Lenti
Un Anno (per usare
di Pieno AF)
- Errore-anello
Fa ruotato
10,000,000 volte
- Ventilatore
4.5 Anni.
3-36
Was this manual useful for you? yes no
Thank you for your participation!

* Your assessment is very important for improving the work of artificial intelligence, which forms the content of this project

Download PDF

advertisement