Sony | VPL-HW55ES | Sony VPL-HW55ES Proiettore Full HD 3D Istruzioni per l'uso

4-538-938-52 (1)
Video Projector
Istruzioni per l’uso
Leggere attentamente questo manuale e la Guida rapida all’uso in dotazione
prima di utilizzare l’unità, e conservarli per riferimenti futuri.
VPL-HW55ES
Sommario
Ubicazione dei comandi
Lato anteriore/destro .......................... 4
Posteriore/Fondo ................................ 5
Telecomando ...................................... 6
Collegamenti e
preparazioni
Preparazione 1: Installazione del
proiettore ............................................ 7
Uso del software “ImageDirector3”
per regolare la qualità
dell’immagine ...................................27
Regolazione della qualità
dell’immagine ...................................28
Selezione per regolare direttamente
la voce di menu desiderata ..........28
Regolazione dell’immagine con Real
Color Processing ...............................29
Uso dei menu
Installazione dell’unità ................. 7
Preparazione 2: Regolazione della
posizione dell’immagine .................... 8
Funzionamento tramite i menu .........31
Preparazione 3: Collegamento del
proiettore .......................................... 13
Menu Schermo .................................40
Collegamento a un
videoregistratore ......................... 13
Collegamento a un computer ..... 15
Collegamento a un Trasmettitore
Sincronizzato 3D ........................ 16
Menu Funzione ................................44
Proiezione
Menu Immagine ..............................34
Menu Immagine avanzata ................39
Menu Impostazione .........................42
Voci bloccate da Blocco
impost. ........................................47
Menu Installazione ..........................48
Menu Informazioni ..........................50
Informazioni sulle memorie
preimpostate numerate ................51
Proiezione dell’immagine ................ 17
Spegnimento
dell’alimentazione ...................... 18
Selezione del formato in base al
segnale video .................................... 19
Altro
Informazioni sul Controllo per
HDMI ...............................................52
Visione delle immagini video 3D .... 22
Informazioni su x.v.Color ................53
Utilizzo della funzione 3D
simulato ...................................... 23
Utilizzo degli occhiali 3D .......... 23
Selezione della modalità di
visualizzazione dell’immagine ........ 26
Informazioni sulla funzione 3D
simulato ............................................53
2
Risoluzione dei problemi ..................54
Spie di avvertenza .......................57
Elenchi dei messaggi ..................58
Sostituzione della lampada e del
filtro dell’aria e pulizia delle prese
di ventilazione (aspirazione) ............60
Pulizia del filtro dell’aria .................64
Inserimento del coperchio
dell’obiettivo ....................................64
Pulizia ...............................................64
Caratteristiche tecniche ....................65
Segnali preimpostati ...................67
Segnali di ingresso e voci
regolabili/impostabili .................69
Segnali 3D compatibili ...............71
Segnali 3D e regolazione/
impostazione delle voci ..............71
Modo formato .............................73
Condizioni di memorizzazione delle
voci regolabili/impostabili ..........74
Distanza di proiezione e valori
spostamento obiettivo ......................76
Indice ...............................................80
3
Ubicazione dei comandi
Lato anteriore/destro
Per utilizzare il proiettore è possibile usare i pulsanti sul panello di controllo con gli stessi
nomi di quelli sul telecomando.
Ghiere di spostamento
obiettivo (1 pagina 9)
Panello di controllo
Pulsanti M/m/</, (freccia)/
(invio) (1 pagina 31)
Pulsante MENU (1 pagina 31)
Spia LAMP/COVER
(1 pagina 57)
Pulsante INPUT (1 pagina 17)
Interruttore ?/1 (accensione/attesa) (1 pagina 9)
Spia ON/
STANDBY
(1 pagina 9)
Nota
Prese di
ventilazione
(scarico)
Quando la spia ON/STANDBY è
illuminata in arancione, il modo di
risparmio energetico è attivato.
(1 pagina 43)
Rivelatore del telecomando
Comando dello zoom (1 pagina 11)
Anello di messa a fuoco (1 pagina 11)
Prese di ventilazione (scarico)
Presa - AC IN
Connettore HDMI 1 (1 pagina 13)
Connettore HDMI 2 (1 pagina 13)
Connettore INPUT A (1 pagina 15)
Connettore Y PB/CB PR/CR (tipo fono) (1 pagina 14)
Connettore 3D SYNC (1 pagina 16)
Connettore REMOTE
Collegamento con un
computer ecc. per
telecomando
Connettore IR IN
Segnali di ingresso per il controllo del
proiettore
4
Ubicazione dei comandi
Posteriore/Fondo
Prese di ventilazione (aspirazione)
Prese di ventilazione (aspirazione)
Prese di ventilazione (aspirazione)
Prese di ventilazione (aspirazione)
Coperchio della lampada
(1 pagina 61)
Piedini anteriori (regolabili)
(1 pagina 12)
Sede del filtro (1 pagina 62)
Prese di ventilazione (aspirazione)
Fori di montaggio del supporto
per appendere il proiettore
(1 pagina 78)
Trasmettitore Sincronizzato 3D
(1 pagina 24)
5
Telecomando
Trasmettitore all’infrarosso
Pulsante LIGHT
Illumina i pulsanti sul
telecomando.
Interruttore ?/1 (accensione/
attesa) (1 pagina 9)
Pulsante INPUT (1 pagina 17)
Pulsanti CALIBRATED
PRESET (1 pagina 26)
Pulsante PATTERN
(1 pagina 9)
Pulsante RESET (1 pagina 33)
Pulsanti M/m/</, (frecce)/
(invio) (1 pagina 31)
Pulsante MOTION
ENHANCER
(1 pagina 28)
Pulsante MENU (1 pagina 31)
Pulsante ASPECT
(1 pagina 19)
Pulsante 3D (1 pagina 44)
Pulsante COLOR SPACE
(1 pagina 28)
Pulsante RCP (Real Color
Processing) (1 pagina 29)
Pulsante COLOR TEMP
(1 pagina 28)
Pulsante GAMMA
CORRECTION
(1 pagina 28)
Pulsante SHARPNESS +/–
(1 pagina 36)
Pulsante REALITY CREATION
(1 pagina 35)
Pulsante ADVANCED IRIS
(1 pagina 28)
Pulsante CONTRAST +/–
(1 pagina 36)
Pulsante BRIGHTNESS +/–
(1 pagina 36)
6
Collegamenti e preparazioni
Preparazione 1: Installazione del proiettore
Il proiettore visualizza immagini trasmesse da un videoregistratore o da altra apparecchiatura.
La funzione di spostamento dell’obiettivo permette una maggiore flessibilità di
posizionamento del proiettore per una facile visualizzazione delle immagini.
Installazione dell’unità
La distanza di installazione fra l’unità e uno schermo varia in funzione delle dimensioni
dello schermo o dall’eventuale uso delle funzioni di spostamento dell’obiettivo. Installare
questa unità in modo da riempire la dimensione dello schermo. Per informazioni sulla
distanza tra l’unità e lo schermo (distanza di proiezione) e la dimensione del video
proiettato, vedere “Distanza di proiezione e valori spostamento obiettivo” (1 pagina 76).
1
Posizionare l’unità in modo che l’obiettivo sia parallelo allo schermo.
Vista dall’alto
Schermo
2
Proiettare un’immagine sullo schermo e regolarla in modo che rientri
nello schermo. (1 pagina 8)
Nota
Se si utilizza uno schermo con una superficie non uniforme, talvolta potrebbero apparire sullo
schermo delle righe in funzione della distanza fra lo schermo e il proiettore o dell’ingrandimento
dello zoom. Non si tratta di un malfunzionamento del proiettore.
7
Collegamenti e preparazioni
Questa sezione contiene le istruzioni per l’installazione del proiettore e dello schermo, il
collegamento dell’apparecchiatura dalla quale effettuare la proiezione dell’immagine ecc.
Preparazione 2: Regolazione della posizione
dell’immagine
Proiettare un’immagine sullo schermo, quindi regolare la posizione dell’immagine.
1
4 Ghiere di
spostamento
obiettivo
Spia ON/STANDBY
Rivelatore del
telecomando
5, 6
Comando dello
zoom, anello di
messa a fuoco
2
Interruttore
?/1
(accensione/
attesa)
3 Pulsante PATTERN
Suggerimento
I pulsanti ?/1 (accensione/attesa), INPUT, MENU e M/m/</,/
laterale hanno la stessa funzione dei pulsanti sul telecomando.
(joystick) sul pannello
Nota
In funzione della posizione di installazione del proiettore, potrebbe non essere possibile controllarlo
con il telecomando. In tal caso, orientare il telecomando verso lo schermo invece che verso il
proiettore.
8
1
Dopo aver collegato il cavo di
alimentazione c.a. al proiettore,
collegarlo a una presa della rete
elettrica.
4
Muovere entrambe le ghiere di
spostamento obiettivo per
regolare la posizione
dell’immagine.
Si illumina in rosso.
2
Premere l’interruttore ?/1
(accensione/attesa) per
accendere il proiettore.
La spia ON/STANDBY lampeggia in
verde, quindi si illumina in verde.
Lampeggia per un pò
(decine di secondi) in
verde, quindi si illumina
in verde.
3
Visualizzare un segnale di test
per effettuare le regolazioni.
Regolazione della
posizione verticale
Regolazione della
posizione orizzontale
Premere il pulsante PATTERN sul
telecomando per visualizzare il segnale
di test.
9
Collegamenti e preparazioni
La spia ON/STANDBY si illumina in
rosso e il proiettore passa nel modo di
attesa.
Suggerimento
Premere il pulsante PATTERN per
cancellare la visualizzazione del segnale di
test.
Regolazione della posizione orizzontale
Ruotare la ghiera di spostamento obiettivo a destra o sinistra.
L’immagine proiettata sullo schermo si sposta a destra o a sinistra al massimo del 25%
della larghezza dello schermo rispetto al centro dell’obiettivo.
25%
Larghezza intera
25%
dello schermo
Vista dall’alto
: posizione dell’immagine quando spostata a
sinistra al massimo
: posizione dell’immagine quando spostata a destra
al massimo
Regolazione della posizione verticale
Ruotare la ghiera di spostamento obiettivo su o giù.
L’immagine proiettata sullo schermo si sposta verso l’alto o verso il basso al massimo del
71% dell’altezza dello schermo rispetto al centro dell’obiettivo.
Vista laterale
71%
Altezza
intera
dello
schermo
71%
10
: posizione dell’immagine quando spostata al massimo
verso l’alto
: posizione dell’immagine quando spostata al massimo
verso il basso
Note
Collegamenti e preparazioni
• L’intervallo di spostamento dell’immagine proiettata sullo schermo può essere regolato solo
all’interno dell’area ottagonale illustrata qui di seguito. Per ulteriori informazioni, vedere
“Distanza di proiezione e valori spostamento obiettivo” (1 pagina 76).
Intervallo di spostamento
dell’immagine proiettata
0,71V
Immagine proiettata
0,25H
0,25H
0,71V
H: ampiezza dell’immagine proiettata
V: altezza dell’immagine proiettata
• Quando si utilizzano contemporaneamente le funzionalità di spostamento verticale e orizzontale
dell’obiettivo, la distanza di spostamento dell’immagine proiettata varia in base alla regolazione
dello spostamento dell’obiettivo.
5
Regolare la dimensione
dell’immagine con il comando
dello zoom.
Comando dello zoom
6
Regolare la messa a fuoco con
l’anello di messa a fuoco.
Anello di messa a fuoco
11
Regolazione dell’inclinazione della superficie di installazione
Se il proiettore è installato su una superficie irregolare, usare i piedini anteriori (regolabili)
per metterlo in piano.
Regolare girando.
Piedini anteriori (regolabili)
Note
• Se l’inclinazione verso l’alto o verso il basso del proiettore è eccessiva, si verificherà una
distorsione trapezoidale dell’immagine proiettata.
• Fare attenzione a non incastrare le dita quando si ruotano i piedini anteriori (regolabili).
Finestra di regolazione messa a fuoco obiettivo (schema di
riferimento)
4:3
2.35:1
12
1.85:1
Preparazione 3: Collegamento del proiettore
Collegamento a un videoregistratore
Collegamento ad apparecchiatura con connettori di uscita video
HDMI
È possibile ottenere un’immagine di qualità migliore collegando all’ingresso HDMI del
proiettore un lettore/registratore DVD, lettore/registratore di Blu-ray Disc o PlayStation®
dotato di uscita HDMI. Inoltre, se si dispone di un’apparecchiatura compatibile con il
Controllo per HDMI, è possibile usare il proiettore in modo sincronizzato con tale
apparecchiatura. Per informazioni, consultare il menu Funzione (1 pagina 44) e
“Informazioni sul Controllo per HDMI” (1 pagina 52).
Apparecchiatura con
connettori di uscita HDMI
Lato destro del proiettore
Amplificatore AV con connettori
di uscita/ingresso HDMI
Altoparlanti
all’uscita HDMI
Cavo HDMI (non in dotazione)
: Flusso del segnale video
Quando si usa un cavo HDMI, assicurarsi di utilizzare un
cavo HDMI Sony o un altro cavo con logo HDMI.
13
Collegamenti e preparazioni
Effettuare i collegamenti osservando quanto segue:
• Spegnere tutte le apparecchiature prima di effettuare qualsiasi collegamento.
• Usare cavi adatti a ciascun collegamento.
• Inserire correttamente le spine dei cavi; se il collegamento delle spine non è corretto,
potrebbe verificarsi un malfunzionamento oppure la qualità dell’immagine potrebbe
essere scadente. Per scollegare un cavo, afferrare la spina senza tirare il cavo stesso.
• Consultare le istruzioni d’uso dell’apparecchiatura collegata.
Note
• Usare un cavo ad alta velocità HDMI. Con un cavo standard HDMI le immagini di 1080p,
DeepColor, e le immagini video 3D potrebbero non essere visualizzate correttamente.
• Quando si collega un cavo HDMI al proiettore, verificare che il simbolo V nella parte superiore
dell’ingresso HDMI del proiettore corrisponda al simbolo v sul connettore del cavo.
• Se l’immagine dall’apparecchiatura collegata al proiettore tramite un cavo HDMI non è distinta,
verificare le impostazioni dell’apparecchiatura collegata.
Collegamento ad apparecchiatura con connettori di uscita video
componenti
Apparecchiatura con connettori
di uscita video componenti
Lato destro del proiettore
Amplificatore AV
Cavo componente video (non in dotazione)
: Flusso del segnale video
14
Altoparlanti
Collegamento a un computer
Lato destro del proiettore
Collegamenti e preparazioni
Computer
all’uscita del monitor
Cavo HD D-sub a 15 pin (non in dotazione) o cavo HDMI (non in dotazione)
: Flusso del segnale
video
Quando si usa un cavo HDMI, assicurarsi di utilizzare un
cavo HDMI Sony o un altro cavo con logo HDMI.
Note
• Usare un cavo ad alta velocità HDMI. Con un cavo standard HDMI le immagini di 1080p,
DeepColor, e le immagini video 3D potrebbero non essere visualizzate correttamente.
• Quando si collega un cavo HDMI al proiettore, verificare che il simbolo V nella parte superiore
dell’ingresso HDMI del proiettore corrisponda al simbolo v sul connettore del cavo.
• Se si imposta il computer, come per esempio un notebook, per trasmettere il segnale video sia al
display del computer, sia a questa apparecchiatura, l’immagine su quest’ultima potrebbe non
essere visualizzata correttamente. Impostare il computer in modo che trasmetta il segnale video
solo al monitor esterno.
Per i dettagli, fare riferimento alle istruzioni d’uso fornite con il computer. Per le impostazioni del
computer, fare riferimento al produttore del computer.
• Se l’immagine dall’apparecchiatura collegata al proiettore tramite un cavo HDMI non è distinta,
verificare le impostazioni dell’apparecchiatura collegata.
15
Collegamento a un Trasmettitore Sincronizzato 3D
Questa unità incorpora un Trasmettitore Sincronizzato 3D. In base all’ambiente di
installazione dell’unità, gli occhiali 3D potrebbero non ricevere correttamente i segnali 3D
dal Trasmettitore Sincronizzato 3D incorporato nell’unità. In tal caso, collegare un
Trasmettitore Sincronizzato 3D opzionale e collocarlo in prossimità della propria
posizione di visione.
Lato destro del proiettore
Trasmettitore Sincronizzato 3D
(non in dotazione)
Cavo di collegamento
: Flusso segnale 3D sincronizzato
Suggerimento
Collocare il Trasmettitore Sincronizzato 3D opzionale rivolto direttamente verso gli occhiali 3D.
Inoltre, per stabilizzare il funzionamento degli occhiali 3D, si consiglia di collocare il Trasmettitore
Sincronizzato 3D in prossimità della propria posizione di visione.
Note
• Il connettore 3D SYNC è dedicato al Trasmettitore Sincronizzato 3D opzionale. Non collegare
computer o altri dispositivi di rete per evitare malfunzionamenti.
• Si può utilizzare un trasmettitore sincronizzato 3D separato dall’unità, mediante un cavo opzionale
LAN (di tipo diretto).
Se l’ambiente di utilizzo subisce continue interferenze di una particolare frequenza, i segnali
dell’immagine 3D e degli occhiali 3D di sincronizzazione potrebbero disperdersi. In tal caso,
utilizzare un cavo LAN classificato Categoria 7.
Per visualizzare immagini 3D in un ambiente con interferenze ancora maggiori, utilizzare il
trasmettitore incorporato.
• Accertarsi di utilizzare un cavo di lunghezza fino a 15 metri, non utilizzare prolunghe. Tenere il
cavo LAN il più distante possibile da qualsiasi cavo di alimentazione CA.
• All’unità deve essere collegato solo un Trasmettitore Sincronizzato 3D. Diversamente potrebbero
verificarsi problemi di funzionamento.
• Quando è collegata al Trasmettitore Sincronizzato 3D, la funzione Trasmettitore Sincronizzato 3D
dell’unità si disattiva. Non è possibile usare entrambi i dispositivi contemporaneamente.
16
Proiezione
Proiezione
dell’immagine
Per visualizzare
l’immagine da
Premere
INPUT per
visualizzare
1
Accendere il proiettore e
l’apparecchiatura ad esso
collegata.
Apparecchiatura RGB
collegata al connettore
INPUT A
Ingresso A
Premere INPUT per visualizzare
sullo schermo gli ingressi
disponibili.
Apparecchiatura
componente collegata al
connettore Y PB/CB PR/CR
Componenti
2
Apparecchiatura collegata
al connettore HDMI 1
HDMI 1
Apparecchiatura collegata
al connettore HDMI 2
HDMI 2
3
Selezionare l’apparecchiatura
della quale visualizzare le
immagini.
Premere ripetutamente INPUT oppure
premere M/m/ (invio) per selezionare
l’apparecchiatura di cui proiettare le
immagini.
Esempio: Per visualizzare
l’immagine
dall’apparecchiatura
video collegata al
connettore HDMI 1
dell’unità
Suggerimenti
• Se “Ricer. ingr. aut.” del menu Funzione
è impostata su “Inser.” verranno visualizzati
solo gli ingressi sui quali è presente un
segnale attivo.
• Quando “Stato” è impostato su “Disin.” nel
menu Impostazione
, gli ingressi
disponibili non sono visualizzati. Per passare
in sequenza da un terminale di ingresso al
successivo, premere il pulsante INPUT.
• Se “Controllo per HDMI” è impostato su
“Inser.” nel menu Funzione , viene
automaticamente visualizzato l’ingresso
corrispondente al connettore sul quale è
attivo un segnale e il funzionamento è
sincronizzato con il funzionamento
dell’apparecchiatura collegata all’ingresso
HDMI 1 o HDMI 2 dell’unità. (Solo quando
l’apparecchiatura collegata è compatibile
con il Controllo per HDMI.)
17
Proiezione
Questa sezione descrive come utilizzare l’unità per visualizzare l’immagine
dall’apparecchiatura collegata all’unità. Descrive anche come regolare a piacere la qualità
dell’immagine.
Spegnimento
dell’alimentazione
1
Premere l’interruttore ?/1
(accensione/attesa).
Sullo schermo appare il messaggio
“DISATTIVARE?”.
2
Premere di nuovo l’interruttore
?/1 (accensione/attesa) prima
che il messaggio scompaia.
La spia ON/STANDBY lampeggia in
verde e la ventola continua a girare per
ridurre il calore interno. Innanzi tutto la
spia ON/STANDBY lampeggia
rapidamente e nel mentre non sarà
possibile accendere la lampada con
l’interruttore ?/1 (accensione/attesa).
La ventola si arresta e la spia ON/
STANDBY passa da luce verde
lampeggiante a rosso fisso.
Questo indica lo spegnimento completo
dell’alimentazione. È ora possibile
rimuovere il cavo di alimentazione.
Nota
Non scollegare mai il cavo di
alimentazione mentre l’indicatore
lampeggia.
È possibile spegnere il proiettore tenendo
premuto l’interruttore ?/1 (accensione/
attesa) per circa 1 secondo, invece di
eseguire la procedura precedentemente
indicata.
18
Selezione del formato in base al segnale
video
È possibile selezionare il formato più adatto al segnale video ricevuto.
Ogni volta che si preme il pulsante, è
possibile selezionare l’impostazione di
“Formato”.
È anche possibile selezionare questa
modalità utilizzando il menu.
(1 pagina 40)
Pulsante
ASPECT
Immagine originale
Impostazione consigliata e immagini risultanti
Zoom largo (Quando è presente un segnale
SD in ingresso)
1.33:1 (4:3)
1.33:1 (4:3) con bande laterali
Zoom (Quando è presente un segnale SD
in ingresso)
Immagine 1.33:1 (4:3) letterbox
19
Proiezione
Premere ASPECT.
Immagine originale
Impostazione consigliata e immagini risultanti
Normale
1.78:1 (16:9)
1.33:1 (4:3)
1.33:1 (4:3) con bande laterali
Allunga
Compressa
Allung. V
2.35:1
Quando si usa un obiettivo anamorfico
20
Immagine originale
Impostazione consigliata e immagini risultanti
Comprimi
Proiezione
16:9
Quando si usa un obiettivo anamorfico
Normale (Quando il segnale in ingresso
proviene da un computer)
Pieno (Quando il segnale in ingresso
proviene da un computer)
Note
• Le modalità dei formati selezionabili variano in base al segnale di ingresso.
• È possibile regolare la posizione verticale dell’immagine con “Centro V” e “Misura verticale” nel
menu Schermo
solo quando “Formato” è impostato su “Zoom”. (1 pagina 41)
Note sull’attivazione dell’impostazione “Formato”
• Selezionare la modalità considerando che la modifica del formato dell’immagine
originale fornirà un aspetto diverso rispetto all’immagine originale.
• Tenere presente che se l’unità è usata a scopo di lucro o per visione pubblica, modificare
l’immagine originale cambiando formato potrebbe costituire una violazione dei diritti
degli autori o dei produttori che sono tutelati dalla legge.
21
Visione delle immagini video 3D
È possibile godere la visione di straordinarie immagini video 3D, come giochi 3D e Bluray Disc 3D, usando gli occhiali 3D forniti.
1
Accendere l’apparecchiatura HDMI per la compatibilità 3D collegata
all’unità, quindi riprodurre i contenuti 3D.
Per informazioni dettagliate sulla riproduzione di contenuti 3D, fare riferimento alle
istruzioni per l’uso dell’apparecchiatura collegata.
2
Accendere l’unità e proiettare l’immagine video 3D sullo schermo.
Per informazioni dettagliate sulla proiezione delle immagini, fare riferimento a
“Proiezione dell’immagine” (1 pagina 17).
3
Accendere gli occhiali 3D quindi indossarli regolandone la posizione sul
viso.
Per informazioni dettagliate sull’uso degli occhiali 3D, fare riferimento a “Utilizzo
degli occhiali 3D” (1 pagina 23).
Suggerimenti
• L’impostazione predefinita per “Sel. visualizz. 2D-3D” è “Auto.” per consentire la proiezioni
automatica di immagini video 3D quando il proiettore rileva segnali 3D.
• Per convertire immagini video 3D in immagini video 2D, impostare “Sel. visualizz. 2D-3D” su
“2D” (1 pagina 44).
Note
• Può non essere possibile visualizzare un’immagine video 3D, a seconda del tipo di segnale.
Impostare “Sel. visualizz. 2D-3D” su “3D” e “Formato 3D” su “Fianco a fianco” oppure “Sottosopra” in base al formato del contenuto 3D da vedere (1 pagina 44).
• Utilizzare gli occhiali 3D entro la portata di comunicazione (1 pagina 24).
• È possibile visualizzare immagini video 3D solo in presenza di segnali dall’ingresso HDMI.
Quando si collega un’apparecchiatura 3D come un gioco 3D o un lettore Blu-ray 3D all’unità,
usare un cavo HDMI.
• Fra le singole persone sono presenti differenze nella percezione delle immagini video 3D.
• Se la temperatura ambientale è bassa, è possibile che l’effetto 3D risulti ridotto.
Regolazione/impostazione delle funzioni 3D tramite il menu
Premere il pulsante 3D sul telecomando per regolare le impostazioni 3D in “Impostazioni
3D” nel menu Funzione . Per ulteriori informazioni, vedere “Impostazioni 3D”
(1 pagina 44).
22
Utilizzo della funzione 3D simulato
È possibile convertire le immagini video 2D normali in immagini video 3D.
1
2
3
Visualizzare il menu Funzione
e selezionare “Impostazioni 3D”.
Impostare “Sel. visualizz. 2D-3D” su “3D” quindi premere , per
visualizzare “Formato 3D”.
Impostare “Formato 3D” su “3D simulato” (1 pagina 44).
Suggerimento
Utilizzare gli occhiali 3D in dotazione.
Note
• “Sel. visualizz. 2D-3D” non può essere impostato su “3D” per determinate sorgenti video. Per i
segnali 3D disponibili fare riferimento a “Segnali 3D compatibili” (1 pagina 71).
• La funzione 3D simulato può avere un effetto ridotto, a seconda della sorgente video.
• La percezione delle immagini video 3D convertite dalla funzione 3D simulato è diversa tra le
singole persone.
Utilizzo degli occhiali 3D
Gli occhiali 3D ricevono segnali dal Trasmettitore Sincronizzato 3D incorporato nella
parte frontale dell’unità che vengono riflessi sugli occhiali dallo schermo. Quando si
visualizzano le immagini video 3D indossando gli occhiali 3D, posizionarsi davanti allo
schermo in linea retta.
Tasto di
accensione
1
Indicatore a LED
Premere il pulsante di
alimentazione sugli occhiali 3D.
L’Indicatore a LED si accende con luce
verde.
2
3
Indossare gli occhiali 3D.
Girarsi verso lo schermo.
Sensore IR
Precauzioni per l’uso
Gli occhiali 3D ricevono segnali infrarossi dal Trasmettitore Sincronizzato 3D
incorporato nella parte frontale dell’unità che vengono riflessi sugli occhiali dallo
schermo.
Può verificarsi un errato funzionamento se:
• Gli occhiali 3D non sono posizionati frontalmente rispetto allo schermo
• Oggetti si interpongono tra gli occhiali 3D e lo schermo
23
Proiezione
Suggerimento
Per informazioni dettagliate sull’uso del menu a schermo, fare riferimento a “Funzionamento tramite
i menu” (1 pagina 31).
• La posizione di visione è troppo lontana dallo schermo, o la distanza fra l’unità e lo
schermo è troppo elevata.
• Nelle vicinanze sono presenti altri dispositivi di comunicazione a infrarossi
Portata di comunicazione degli occhiali 3D
Le figure A e B seguenti indicano la portata di comunicazione degli occhiali 3D. Se si
cerca di visionare le immagini video 3D ad una distanza superiore alla portata di
comunicazione, o di installare il proiettore al di fuori della portata di comunicazione, gli
occhiali 3D potrebbero non essere in grado di visualizzare correttamente le immagini.
Inoltre, gli angoli praticabili e la distanza variano in base al tipo di schermo, all’ambiente
della stanza e all’ambiente di installazione del proiettore.
Figura A: portata di comunicazione degli occhiali 3D (distanza dallo
schermo)
circa 5 m (Massimo)
Occhiali 3D
Schermo
Visione dall’alto o laterale
Figura B: distanza di comunicazione del segnale 3D sincronizzato tra il
proiettore e lo schermo
circa 5 m (Massimo)
Proiettore
Vista laterale
Schermo
Nota
Un segnale di sincronizzazione 3D viene proiettato verso lo schermo dal Trasmettitore sincronizzato
3D nella parte anteriore di questa unità. (Figura C)
Le condizioni di installazione possono impedire ai segnali di sincronizzazione 3D di raggiungere lo
schermo; ad esempio a causa di un ostacolo davanti all’unità.
24
Figura C
Installazione A
Proiezione
Trasmettitore
Sincronizzato 3D
: Segnale 3D sincronizzato bloccato.
Installazione B
Quando si proietta verso il basso utilizzando un’unità incassata non installata sul soffitto,
il segnale proveniente dal Trasmettitore Sincronizzato 3D potrebbe non essere inviato
correttamente allo schermo e gli occhiali 3D non funzioneranno normalmente.
(Installazione A)
Installare l’unità con l’obiettivo sul bordo o all’esterno della posizione di incasso
(Installazione B). In alternativa, utilizzare il Trasmettitore Sincronizzato 3D opzionale.
(1 pagina 16)
25
Selezione della modalità di visualizzazione
dell’immagine
È possibile selezionare la modalità di visualizzazione dell’immagine più idonea al tipo di
sorgente video o alle caratteristiche del locale.
È possibile salvare e utilizzare diverse modalità predefinite rispettivamente per 2D/3D.
Premere uno dei pulsanti CALIBRATED PRESET.
Pulsanti
CALIBRATED
PRESET
Voci di impostazione
Descrizione
CINEMA FILM 1
Qualità dell’immagine adatta alla riproduzione di immagini chiare e
dinamiche tipiche delle pellicole positive master.
CINEMA FILM 2
Qualità dell’immagine adatta alla riproduzione delle ricche tonalità e
colori tipiche di un movie theater.
REF
Impostazione della qualità dell’immagine adatta per la riproduzione
fedele della qualità dell’immagine originale o per ottenere una qualità
dell’immagine senza alcuna regolazione.
TV
Qualità dell’immagine adatta per la visione di programmi TV, sport,
concerti ecc.
PHOTO
Ideale per proiettare fotografie scattate con una fotocamera digitale.
GAME
Qualità dell’immagine adatta per i giochi, con colori ben modulati e
risposta rapida.
BRT CINE
Qualità dell’immagine adatta per guardare film in un ambiente luminoso,
ad esempio un soggiorno.
BRT TV
Qualità dell’immagine adatta per guardare programmi televisivi, sport,
concerti e altri video in un ambiente luminoso, ad esempio un soggiorno.
USER
Regola la qualità dell’immagine in modo personale e salva
l’impostazione. L’impostazione predefinita è uguale a “REF”.
26
Uso del software “ImageDirector3” per
regolare la qualità dell’immagine
Note
• È necessario che sia stato innanzi tutto installato “ImageDirector3” sul computer. È possibile
scaricare “ImageDirector3” dal sito Web di Sony.
http://esupport.sony.com/US/p/select-system.pl
http://www.pro.sony.eu/pro/article/projectors-home-cinema-article
• Effettuare il collegamento del connettore REMOTE al computer, con unità e computer spenti.
• Non è possibile regolare la qualità dell’immagine quando “Correz. Gamma” nel menu Immagine
è impostata su “Disin.”.
• Quando si imposta “Correz. Gamma” nel menu Immagine
su 1.8, 2.0, 2.1, 2.2, 2.4 o 2.6,
“ImageDirector3” visualizza Gamma 1, Gamma 2, Gamma 3, Gamma 4, Gamma 5 o Gamma 6,
rispettivamente.
• Se si utilizza “ImageDirector3” mentre è visualizzata un’immagine video 3D o viene trasmesso un
segnale 3D, è possibile che l’immagine sia distorta.
27
Proiezione
Usando “ImageDirector3”, è possibile effettuare la correzione gamma desiderata da un
computer collegato all’unità. Collegare il connettore REMOTE dell’unità a un computer
e avviare “ImageDirector3” sul computer.
Per dettagli sull’uso di “ImageDirector3”, fare riferimento alla Guida di
“ImageDirector3”.
Regolazione della qualità dell’immagine
È possibile regolare facilmente a piacere la qualità dell’immagine selezionando le voci di
regolazione con il telecomando. È possibile salvare i dati regolati in qualsiasi modalità
preselezionata calibrata.
Selezione per regolare direttamente la voce di menu desiderata
Pulsante MOTION
ENHANCER
Pulsante COLOR
TEMP
“Enfasi movim.”
“Temp. colore”
Pulsante COLOR
SPACE
“Spazio colore”
Pulsante REALITY
CREATION
“Diafram. avanz.”
Pulsante
ADVANCED IRIS
Pulsante GAMMA
CORRECTION
28
Le seguenti voci di menu possono
essere regolate usando i pulsanti
sul telecomando.
“Creazione realtà”
“Correz. Gamma”
Premere più volte i seguenti pulsanti della
voce di menu desiderata per regolare a
piacere la qualità dell’immagine. Per
dettagli su ciascuna voce di menu, vedere
il menu Immagine
. (1 pagina 34)
Regolazione dell’immagine con Real Color
Processing
Suggerimento
Per regolare l’immagine con Real Color Processing, mettere in pausa la scena della sorgente video.
2, 3, 4, 5
(Pulsanti) M/m/
</, (frecce) /
(invio)
1, 6
Pulsante RCP
(Real Color
Processing)
1
2
Premere RCP sul telecomando.
Premere M/m per selezionare
“Utente 1”, “Utente 2” o
“Utente 3”, quindi premere ,.
Appare la finestra RCP (Real Color
Processing).
1 Premere M/m per selezionare
“Selez. colore”, quindi premere
</, per selezionare il colore da
regolare fra “Rosso”, “Giallo”,
“Verde”, “Ciano”, “Blu” e
“Magenta”.
Saranno colorate solo le parti che
corrispondono al colore
specificato, mentre le altre saranno
visualizzate in bianco e nero.
Anche la tavolozza di riferimento
nella finestra RCP mostra i colori
regolabili. Selezionare
l’impostazione desiderata per
regolare il colore dell’immagine
proiettata usando come guida la
tavolozza di riferimento.
2 Premere M/m per selezionare
“Posizione” o “Intervallo” ed
effettuare una regolazione fine
della posizione e dell’intervallo
del colore usando </,.
Tavolozza di riferimento
3
Selezionare il colore specifico
da regolare.
Ripetere i punti 1 e 2 descritti in
seguito per identificare un colore
specifico.
29
Proiezione
La funzione Real Color Processing (RCP) consente di regolare colore, tinta e luminosità
di ogni parte dell’immagine proiettata specificando ciascun valore singolarmente. È così
possibile ottenere l’immagine desiderata.
4
Regolare il colore delle parti
specificate.
Premere M/m per selezionare “RCP
Colore”, “RCP Tinta” o “RCP
Luminosità”, quindi regolare a piacere il
colore o la tinta delle parti selezionate al
punto 3 usando </, e osservando
l’immagine proiettata. Durante la
regolazione, l’immagine torna ai colori
normali.
5
Quando la regolazione è
terminata, premere
.
La finestra RCP scompare, quindi
vengono visualizzate le istruzioni su
schermo per il punto 2.
Suggerimento
La selezione della posizione e
dell’intervallo è soggetta ad alcune
limitazioni.
6
30
Premere RCP.
Uso dei menu
Questa sezione descrive come effettuare varie regolazioni e impostazioni usando i menu.
Nota
Le visualizzazioni dei menu utilizzate per la spiegazione possono variare dalla visualizzazione del
menu effettivo.
2
Il proiettore è dotato di un menu su schermo
per effettuare varie regolazioni e
impostazioni. Alcune delle voci regolabili/
impostabili sono visualizzate in un menu
popup, in un menu di impostazione o di
regolazione senza menu principale, oppure
nella finestra del menu successivo.
Selezionando una voce il cui nome è seguito
da una freccia (B), appare la finestra del
menu successivo con le voci di
impostazione.
1
Premere M/m per selezionare
una voce di menu e premere ,
o
.
Appaiono le voci che possono essere
impostate o regolate con il menu
selezionato. La voce attualmente
selezionata è mostrata in bianco.
Premere MENU.
Appare la finestra del menu.
3
Premere M/m per selezionare
una voce da impostare o
regolare e premere , o
.
Le voci di impostazione sono
visualizzate in un menu popup, in un
menu di impostazione o di regolazione,
oppure nella finestra del menu
successivo.
31
Uso dei menu
Funzionamento
tramite i menu
4
Menu popup
Voci di impostazione
Menu di impostazione
Impostare o regolare una voce.
Modifica del livello della
regolazione
Per aumentare il valore, premere M/,.
Per diminuire il valore, premere m/<.
Premere
per memorizzare
l’impostazione e ripristinare la
schermata originale.
Modifica dell’impostazione
Per modificare l’impostazione, premere
M/m.
Per ripristinare la schermata originale,
premere
.
È possibile ripristinare la schermata di
menu originale usando < in base alla
voce selezionata.
Voci che non è possibile
regolare
Le voci regolabili variano in funzione del
segnale d’ingresso. Le voci che non possono
essere regolate o impostate non sono
visualizzate nel menu. (1 pagina 69)
Menu di regolazione
Cancellazione del menu
Premere MENU.
Finestra del menu successivo
Voci di impostazione
Ripristino dell’immagine che è
stata regolata
Selezionare “Reimpostazione” dal menu
Immagine
.
Quando appare la visualizzazione su
schermo, selezionare “Sì” usando < e
premere
.
Tutte le impostazioni che seguono sono
ripristinate ai valori preimpostati in fabbrica.
Le impostazioni di “Creazione realtà”,
“Cinema Scuro Pro”, “Motionflow”,
“Contrasto”, “Luminosità”, “Colore”,
“Tinta”, “Temp. colore”, “Dettaglio” e
“Imp. esperto” nel menu Immagine
32
Ripristinare le voci che sono
state regolate
Selezionare una voce nella schermata di
Menu, visualizzare il menu popup, il menu
di impostazione e il menu di regolazione.
Premere RESET sul telecomando per
ripristinare solo le impostazioni selezionate
ai valori predefiniti in fabbrica.
Nota
Uso dei menu
Il pulsante RESET del telecomando è
operativo solo quando è selezionato il menu di
regolazione o di impostazione.
33
Menu Immagine
Il menu Immagine permette di regolare l’immagine.
Nota
Queste voci potrebbero non essere disponibili, secondo il tipo di segnale d’ingresso. Per ulteriori
informazioni, vedere “Segnali di ingresso e voci regolabili/impostabili” (1 pagina 69).
I nomi delle voci tra parentesi rappresentano quelli stampati sul telecomando.
Preset calib.
Permette di selezionare la modalità di visualizzazione dell’immagine
[CALIBRATED PRESET] più adatta al tipo di sorgente video o al locale.
È possibile salvare e utilizzare diverse modalità predefinite
rispettivamente per 2D/3D.
Cinema Film 1: qualità dell’immagine adatta alla riproduzione di
immagini chiare e dinamiche tipiche delle pellicole positive master.
Cinema Film 2: qualità dell’immagine adatta alla riproduzione delle
ricche tonalità e colori tipiche di un movie theater.
Riferimento: impostazione della qualità dell’immagine adatta per la
riproduzione fedele della qualità dell’immagine originale o per
ottenere una qualità dell’immagine senza alcuna regolazione.
TV: qualità dell’immagine adatta per la visione di programmi TV, sport,
concerti, ecc.
Foto: ideale per proiettare fotografie scattate con una fotocamera
digitale.
Gioco: qualità dell’immagine adatta per i giochi, con colori ben
modulati e risposta rapida.
Lumin. Cinema: qualità dell’immagine adatta per guardare film in un
ambiente luminoso, ad esempio un soggiorno.
Luminosità TV: qualità dell’immagine adatta per guardare programmi
televisivi, sport, concerti e altri video in un ambiente luminoso, ad
esempio un soggiorno.
Utente: è possibile regolare la qualità dell’immagine in base ai propri
gusti e salvare l’impostazione. L’impostazione predefinita è uguale a
“Riferimento”.
Suggerimento
Vengono salvate eventuali regolazioni alle impostazioni di qualità
dell’immagine per ogni ingresso.
Reimpostazione
34
Ripristina tutte le impostazioni della modalità Preset calib. ai valori
predefiniti (1 pagina 32).
Suggerimento
Il ripristino non ha effetto sulle impostazioni salvate per le voci
Personalizza da 1 a 5 di “Temp. colore”. Per ripristinare Guadagno o
Polarizzazione in Personalizza 1 - 5, utilizzare il pulsante RESET sul
telecomando nella schermata di impostazione Guadagno o
Polarizzazione.
Creazione realtà
[REALITY CREATION]
Regola elaborazione disturbo e dettaglio delle immagini. (Funzione
super risoluzione)
Inser.: applica effetti di elaborazione disturbo e dettaglio.
Risoluzione: quando si aumenta il valore dell’impostazione, texture e
dettaglio dell’immagine diventano più definiti.
Filtro rumore: quando si aumenta il valore dell’impostazione, il
disturbo (granulosità dell’immagine) diviene meno prominente.
Test: On/Off: cambia a “Inser.” e “Disin.” a una determinata
frequenza per verificare l’effetto di “Creazione realtà”.
Cinema Scuro Pro
Diafram. avanz. [ADVANCED IRIS]
Commuta la funzione diaframma.
Auto completo: regola automaticamente per ottimizzare l’apertura del
diaframma in base al livello di luminosità della sorgente di ingresso.
Inoltre, l’elaborazione del segnale, che ottimizza l’espressione della
sfumatura tra le parti più chiare e scure, esprime un’ampia gamma
dinamica. Il risultato è un’immagine luminosa con grande contrasto.
Auto limitato: una luminosità inferiore rispetto ad Auto completo, che
rende l’immagine adatta per la visualizzazione in un ambiente scuro.
Manuale: regolazione manuale del diaframma (fisso).
Disin.: disabilita la funzione diaframma (apertura).
Contr. Spia
Commuta l’emissione della lampada.
Alto: aumenta la luminosità e proietta immagini più luminose.
Basso: diminuisce la luminosità e migliora i neri minimizzando la
luminosità.
Suggerimento
Impostando su “Basso” si riduce il rumore della ventola, riducendo
anche il consumo di energia per una più lunga durata della lampada.
Motionflow
Proiez. Film
Riproduce un’immagine simile a quella di un film.
Utilizzare questa impostazione come preferita, in base al contenuto
dell’immagine.
Inser.: riduce la persistenza.
Disin.: l’effetto di riduzione della persistenza è minore di quello
dell’impostazione “Inser.”. L’immagine diventa più luminosa.
Enfasi movim. [MOTION ENHANCER]
Riproduce con regolarità immagini in rapido movimento senza
generare persistenza.
Alto: selezionare questa voce per qualità dell’immagine più regolare che
con “Basso”.
Basso: selezionare questa voce per una qualità dell’immagine regolare.
Disin.: selezionare per non applicare la funzione enfasi movimento.
Suggerimento
Alcune scene possono contenere artefatti di segnale digitali. In questo
caso, impostare questa funzione su “Disin.”.
35
Uso dei menu
Suggerimento
La posizione dell’immagine di stato durante il test funziona insieme
all’impostazione “Posizione menu” (1 pagina 42).
Disin.: la funzione “Creazione realtà” non viene applicata.
Contrasto
[CONTRAST]
Regola il contrasto.
Valori superiori aumentano la nitidezza e valori inferiori diminuiscono la
nitidezza delle immagini.
È possibile regolare premendo CONTRAST +/– sul telecomando.
Luminosità
[BRIGHTNESS]
Regola la luminosità dell’immagine.
Maggiore è il valore impostato, più luminosa è l’immagine. Minore è il
valore impostato, più scura è l’immagine.
È possibile regolare premendo BRIGHTNESS +/– sul telecomando.
Colore
Regola la densità del colore.
Maggiore è il valore impostato, maggiore è l’intensità. Minore è il valore
impostato, minore è l’intensità.
Tinta
Regola la tonalità del colore.
Maggiore è il valore impostato e più verdastra diventa l’immagine.
Minore è il valore impostato, più l’immagine tende al rosso.
Temp. colore
[COLOR TEMP]
Regola la temperatura di colore.
D93: equivalente a una temperatura di colore di 9.300 K normalmente
usata nei televisori.
Dà ai colori bianchi una tinta blu.
D75: equivalente a una temperatura di colore di 7.500 K usata come
illuminazione standard ausiliaria.
Dà una tinta neutra tra “D93” e “D65”.
D65: equivalente a una temperatura di colore di 6.500 K usata come
illuminazione standard.
Dà ai colori bianchi una tinta rossa.
D55: equivalente a una temperatura di colore di 5.500 K usata come
illuminazione standard ausiliaria.
Dà ai colori bianchi una tinta più rossa.
Personalizza 1 a 5: permette di regolare, impostare e memorizzare la
temperatura di colore preferita. È possibile regolare Guadagno e
Polarizzazione di RGB.
Le impostazioni predefinite sono le seguenti:
Personalizza 1: uguale all’impostazione della temperatura di colore
“D93”.
Personalizza 2: uguale all’impostazione della temperatura di colore
“D75”.
Personalizza 3: uguale all’impostazione della temperatura di colore
“D65”.
Personalizza 4: uguale all’impostazione della temperatura di colore
“D55”.
Personalizza 5: impostazione che dà la priorità alla luminosità.
Dettaglio
[SHARPNESS]
Rende più definita l’immagine, o riduce il rumore.
Maggiore è il valore impostato, più definita è l’immagine. Minore è il
valore impostato, più sfocata è l’immagine, riducendo il rumore.
È possibile regolare premendo SHARPNESS +/– sul telecomando.
36
Imp. esperto
NR (Riduzione rumore)
Riduce la granulosità o rumore nell’immagine.
Normalmente, selezionare “Disin.”.
Se l’immagine è granulosa o rumorosa, selezionare un’impostazione fra
“Basso”, “Medio” o “Alto” in funzione della sorgente del segnale
d’ingresso.
Modo Film
Effettuare un’impostazione per la riproduzione in funzione della
sorgente cinematografica selezionata.
Auto 1: adatto per riprodurre il movimento del’immagine originale.
Normalmente, impostare su “Auto 1”.
Auto 2: riproduce un segnale video in formato 2-3 o 2-2 Pull-Down,
come ad esempio delle sorgenti cinematografiche, con movimento
morbido delle immagini. Quando è presente in ingresso un segnale
video diverso dal formato 2-3 o 2-2 Pull-Down, l’immagine viene
riprodotta in formato progressivo.
Disin.: riproduce l’immagine in formato progressivo senza rilevare
automaticamente i segnali video.
Enfasi contrasto
Corregge automaticamente il livello delle aree luminose e scure per
ottimizzare il contrasto in funzione di una scena.
Migliora il dettaglio dell’immagine e la rende più dinamica.
Alto/Medio/Basso: è possibile regolare l’enfasi contrasto.
Disin.: la funzione di enfasi contrasto non viene applicata.
Correz. Gamma [GAMMA CORRECTION]
Regola le caratteristiche di risposta della tonalità dell’immagine.
Selezionare una tonalità preferita fra 10 opzioni.
1.8:
Luminoso Produce un’immagine globale più luminosa.
2.0
2.1
2.2
2.4
2.6:
Scuro Produce un’immagine globale più scura.
Gamma 7: simula la curva gamma della pellicola.
Gamma 8: migliora il dettaglio dell’immagine. Selezionare questa
opzione quando la visualizzazione avviene in un ambiente luminoso,
ad esempio un soggiorno.
Gamma 9: fornisce un’immagine più luminosa rispetto a Gamma 8.
Gamma 10: migliora il dettaglio dell’immagine. Selezionare questa
opzione quando si guardano programmi TV e così via in un ambiente
luminoso, ad esempio un soggiorno.
Disin.: la Correz. Gamma è disattivata.
Usando il controller specificato, “ImageDirector3” (1 pagina 27)
permette di regolare, impostare e salvare una tonalità preferita su un
computer.
Per dettagli sull’uso di “ImageDirector3”, fare riferimento alla Guida di
“ImageDirector3”.
37
Uso dei menu
MPEG NR (MPEG riduzione rumore)
Riduce il rumore a blocchi e il rumore mosquito, in particolare nei
segnali digitali.
Normalmente, selezionare “Disin.”.
Se l’immagine è granulosa o rumorosa, selezionare un’impostazione fra
“Basso”, “Medio” o “Alto” in funzione della sorgente del segnale
d’ingresso.
Imp. esperto
x.v.Color
Impostare questa voce quando si riproduce un segnale video
x.v.Color.
Impostare questa voce su “Inser.” quando si collega l’unità ad
apparecchiature che supportano x.v.Color e viene riprodotto un segnale
video x.v.Color.
Per dettagli su x.v.Color, vedere “Informazioni su x.v.Color”.
(1 pagina 53)
Suggerimento
L’impostazione di x.v.Color su “Inser.” disabilita la regolazione gamma.
Spazio colore [COLOR SPACE]
Converte lo spazio colore.
BT.709: uno spazio colore ITU-R BT.709, utilizzato per trasmissioni
televisive ad alta definizione o Blu-ray Disc. Lo spazio colore è
equivalente a sRGB.
Spazio colore 1: è lo spazio colore più adatto per la visione di
programmi TV e immagini video, per esempio eventi sportivi,
concerti ecc.
Spazio colore 2: lo spazio colore adatto per guardare trasmissioni
televisive, sport, concerti e altri video in un ambiente luminoso, ad
esempio un soggiorno.
Spazio colore 3: spazio colore adatto alla riproduzione cinematografica.
38
Menu Immagine avanzata
Immagine avanzata permette di regolare ulteriormente l’immagine.
Uso dei menu
RCP (Real Color
Processing)
Permette di regolare indipendentemente il colore, la tinta e la
luminosità di ciascuna parte selezionata dell’immagine.
Utente 1, Utente 2, Utente 3: l’immagine può essere regolata con Real
Color Processing e le impostazioni memorizzate. Quando le
impostazioni sono state memorizzate, è possibile visualizzare
l’immagine con la qualità dell’immagine regolata.
Disin.: la funzione non è operativa.
Per ulteriori informazioni, vedere “Regolazione dell’immagine con Real
Color Processing”. (1 pagina 29)
39
Menu Schermo
Il menu Schermo permette di regolare il segnale d’ingresso. Permette di regolare le
dimensioni dell’immagine e selezionare il formato, ecc.
Nota
Queste voci potrebbero non essere disponibili, secondo il tipo di segnale d’ingresso. Per ulteriori
informazioni, vedere “Segnali di ingresso e voci regolabili/impostabili” (1 pagina 69).
I nomi delle voci tra parentesi rappresentano quelli stampati sul telecomando.
Formato [ASPECT]
Imposta il formato dell’immagine da visualizzare per il segnale di
ingresso corrente. (1 pagina 19)
Zoom largo: un’immagine di formato 4:3 viene proiettata naturalmente
su tutto lo schermo. Le porzioni inferiore e superiore dell’immagine
sono tagliate.
Zoom: un’immagine in formato 4:3 viene ingrandita verticalmente e
orizzontalmente nello stesso rapporto per riempire lo schermo. Le
porzioni inferiore e superiore sono tagliate. Questa modalità è adatta
per vedere un’immagine letterbox.
Se non è possibile vedere i sottotitoli di un film, ecc., al fondo
dell’immagine, è possibile visualizzarli regolando “Misura verticale”
o “Centro V”. (1 pagina 41)
Normale: visualizza l’immagine riempiendo tutto lo schermo,
mantenendo il formato dell’immagine in ingresso. Adatto per
immagini 16:9 o 4:3.
Allunga: un’immagine compressa nel formato 4:3 viene visualizzata nel
formato 16:9.
Allung. V: un’immagine di formato 2.35:1 viene visualizzata dopo
essere stata modificata a 16:9. Si tratta della modalità più adatta
quando si utilizzano gli obiettivi anamorfici in commercio.
Comprimi: visualizza nel formato originale quando si visualizza
un’immagine in formato 16:9 o 4:3 con un obiettivo anamorfico
disponibile in commercio.
Pieno: visualizza un’immagine originale fino a riempire tutto lo
schermo. Solo quando il segnale in ingresso proviene da un computer.
Note
• Quando si utilizza un segnale proveniente da un computer, è possibile
selezionare solo “Normale” e “Pieno”.
• Quando si immette un segnale 3D o “Sel. visualizz. 2D-3D” nel menu
Funzione
è impostato su “3D”, è possibile selezionare solo
“Normale” o “Comprimi”.
40
Sovrascansione
Nasconde i bordi dell’immagine.
Inser.: i bordi dell’immagine in ingresso non vengono visualizzati.
Selezionare questa impostazione quando il bordo dell’immagine è
irregolare.
Disin.: proietta interamente l’immagine di ingresso.
Suggerimento
Per l’area di visualizzazione possibile nelle quattro direzioni dello
schermo, fare riferimento a “Cancellazione” nel menu Installazione
(1 pagina 48)
.
Seleziona le dimensioni dell’immagine quando viene effettuata la
sovrascansione di un’immagine Hi-Vision.
Pieno: ingrandisce l’immagine fino a riempire tutto lo schermo.
No conv.: non ingrandisce l’immagine fino a riempire tutto lo schermo.
Centro V
Regola tutta l’immagine spostandola sullo schermo verso l’alto o
verso il basso.
Aumentando il numero selezionato, lo schermo si sposta verso l’alto,
diminuendolo, si sposta verso il basso.
Misura verticale
Riduce o ingrandisce verticalmente l’immagine.
Aumentando l’impostazione lo schermo viene ingrandito, diminuendola
viene ridotto. Se non sono visibili i sottotitoli di un film ecc., usare
questa voce insieme a “Centro V”.
Regola segnale
Permette di regolare il segnale d’ingresso.
APA: regola automaticamente “Fase”, “Passo” e “Spostamento” in una
posizione adatta al segnale delle immagini provenienti da un
computer.
Fase: regola la fase del punto e la fase del segnale da computer di
immagini provenienti da computer. Regola l’immagine sul punto in
cui è più distinta.
Passo: regola la dimensione orizzontale dell’immagine proveniente da
un computer.
Al crescere del numero, l’immagine si allarga, al diminuire si
restringe. Regolare l’impostazione in corrispondenza al numero di
punti del segnale d’ingresso.
Spostamento: regola la posizione dell’immagine.
H: aumentando l’impostazione di H (orizzontale), l’immagine si
sposta verso destra, diminuendola, si sposta verso sinistra.
Usare </, per regolare la posizione orizzontale.
V: aumentando l’impostazione di V (verticale), l’immagine si
sposta verso l’alto, diminuendola, si sposta verso il basso.
Usare M/m per regolare la posizione verticale.
41
Uso dei menu
Area schermo
Menu Impostazione
Il menu Impostazione permette di cambiare le impostazioni predefinite in fabbrica ecc.
Stato
Imposta se le indicazioni su schermo debbano essere visualizzate
o no.
Impostare su “Disin.” per disattivare le visualizzazioni su schermo
eccetto alcuni menu, il messaggio di spegnimento e messaggi di
avvertimento.
Linguaggio
Seleziona la lingua usata nei menu e nelle visualizzazioni su
schermo.
Posizione menu
Permette di cambiare la posizione di visualizzazione del menu
nella parte superiore dello schermo.
Sinistra in basso: visualizza il menu nella zona inferiore sinistra
dello schermo.
Centro: visualizza il menu nella parte centrale dello schermo.
Impostazione ventil.
Usare questa voce per usare il proiettore a quote elevate.
Alto: usare questa impostazione per usare il proiettore a una quota
di 1.500 m o superiore.
Standard: usare questa impostazione per usare il proiettore a quote
normali.
Nota
Quando questa voce è impostata su “Alto”, la ventola diventa
leggermente più rumorosa perché aumenta il numero di giri.
Modo di attesa
Diminuisce la potenza assorbita in attesa.
Quando impostato su “Standard”, la potenza assorbita in attesa
diventa normale.
Quando impostato su “Basso”, la potenza assorbita nel modo di
attesa diminuisce.
Nota
Quando questa voce è impostata su “Basso”, la funzione “Autosp. PJ
on” è disabilitata (la funzione è impostata su “Disin.” e non compare
nel menu). (1 pagina 46)
42
Imposta il modo di risparmio energetico.
Speg. lampada: la lampada si spegne automaticamente riducendo il
consumo di energia se non viene immesso alcun segnale per 10
minuti. Se il segnale viene ripristinato o si preme un tasto sul
pannello di controllo o sul telecomando, la lampada si riaccende.
In Speg. lampada, la spia ON/STANDBY si illumina in arancione.
(1 pagina 4)
Attesa: l’unità viene spenta automaticamente e il proiettore entra in
modalità Attesa se non viene immesso alcun segnale per 10
minuti.
Disin.: la modalità Power saving viene disattivata.
Impostaz. Lampada
Impostare la scelta desiderata per la lampada in caso di
sostituzione. (1 pagina 63)
43
Uso dei menu
Power saving
Menu Funzione
Il menu Funzione permette di modificare le impostazioni di varie funzioni del proiettore.
È possibile visualizzare il menu Impostazioni 3D premendo il pulsante 3D sul
telecomando.
Impostazioni 3D
È possibile cambiare le impostazioni della funzione 3D.
Sel. visualizz. 2D-3D: per commutare le immagini video in “2D” o
“3D”.
Auto: visualizza immagini video 3D quando vengono ricevuti
segnali HDMI con informazioni 3D. Visualizza immagini video
2D quando vengono ricevuti altri segnali.
3D: visualizza immagini video 3D in base al sistema 3D
selezionato in “Formato 3D”. Tuttavia, quando il proiettore riceve
segnali HDMI con informazioni 3D, vengono visualizzate
immagini video 3D in base al sistema 3D dei segnali HDMI con
informazioni 3D.
2D: visualizza immagini video 2D.
* Le informazioni 3D sono informazioni addizionali per
differenziare 3D. Alcuni segnali HDMI contengono
informazioni aggiuntive per discriminare il 3D e alcuni segnali
HDMI non ne contengono.
Formato 3D: è possibile selezionare questa voce premendo b sul
telecomando quando si imposta “Sel. visualizz. 2D-3D” su “3D”.
Impostare il sistema 3D quando i segnali HDMI in ingresso non
includono informazioni 3D.
3D simulato: converte le immagini video 2D in immagini video
3D. L’impostazione può essere effettuata solo per i segnali HD in
ingresso.
• La funzione 3D simulato può avere un effetto ridotto, a
seconda della sorgente video.
• Fra le singole persone sono presenti differenze nella
percezione delle immagini video 3D.
Fianco a fianco: visualizza le immagini 3D ricevute (prima della
conversione in sequenziale) nel formato schermo diviso sinistradestra.
Sotto-sopra: visualizza le immagini 3D ricevute (prima della
conversione in sequenziale) nel formato schermo diviso sottosopra.
44
Impostazioni 3D
Lumin. occhiali 3D: per regolare la luminosità dell’immagine
durante la visione di immagini video 3D con gli occhiali 3D. È
possibile selezionare la luminosità fra “Min”, “1”, “2”, “3” e
“Max”.
Regol. profondità 3D: per regolare la profondità delle immagini
video 3D sullo schermo. È possibile eseguire l’impostazione solo
quando è selezionato un Formato 3D diverso da “3D simulato”.
Note
Uscita SINC 3D
• La schermata dei menu è sfalsata durante la visualizzazione di
un’immagine video 3D; per visualizzarla in modo ottimale
indossare gli occhiali 3D.
• Si consiglia di utilizzare un formato di schermo da 100 a 120
pollici. Se si visualizzano immagini 3D su uno schermo superiore
ai 120 pollici l’effetto 3D potrebbe essere ridotto.
Commuta l’uscita del connettore 3D SYNC.
Standard: questa uscita è idonea per il Trasmettitore Sincronizzato
3D integrato e per il Trasmettitore Sincronizzato 3D esterno
TMR-PJ2 (non in dotazione). Questa modalità è l’impostazione
predefinita.
Opzione: selezionare questa modalità quando si collega un
trasmettitore diverso da TMR-PJ2.
Nota
Quando si seleziona “Opzione”, utilizzare il cavo di conversione. La
disponibilità di trasmettitori compatibili varia a seconda della
regione/dell’area.
Imp. HDMI
Permette di modificare le impostazioni della funzione Controllo
per HDMI.
Controllo per HDMI: seleziona la funzione per attivare il Controllo
per HDMI quando i connettori HDMI 1 e HDMI 2 sono collegati
a un’apparecchiatura compatibile con il Controllo per HDMI.
Quando impostato su “Inser.” sono disponibili le funzioni che
seguono.
• Il funzionamento del proiettore e dell’apparecchiatura collegata
compatibile con il Controllo per HDMI sarà sincronizzato.
• Sarà anche operativa l’impostazione del Controllo per HDMI di
apparecchiature Sony (amplificatore AV, video ecc.)
compatibili con “Controllo per HDMI - Easy Setting”*.
Autospegn. off: permette di impostare anche lo spegnimento di
un’apparecchiatura collegata compatibile con il Controllo per
HDMI quando si spegne il proiettore.
Quando impostato su “Inser.”, l’apparecchiatura sarà
sincronizzata e si spegnerà quando si spegne il proiettore.
45
Uso dei menu
Si consiglia di impostare “Regol. profondità 3D” a “0”. Le
immagini video 3D potrebbero essere difficili da distinguere, in
base all’impostazione di “Regol. profondità 3D”.
Effetto 3D simulato: per regolare l’effetto 3D quando il contenuto
2D è convertito in immagini video 3D. È possibile selezionare
l’effetto fra “Alto”, “Medio”, e “Basso”.
Imp. HDMI
Autosp. PJ on: selezionare se collegare o meno l’alimentazione del
proiettore all’apparecchiatura compatibile con Controllo per
HDMI.
Quando impostata su “Inser.”, l’alimentazione del proiettore si
accenderà automaticamente quando si accende l’apparecchiatura
collegata o quando si effettuano funzioni come la riproduzione.
Nota
Per abilitare questa funzione, impostare “Modo di attesa”
(1 pagina 42) del menu Impostazione
su “Standard”, quindi
impostare “Autosp. PJ on” su “Inser.”. Per ulteriori informazioni,
vedere “Informazioni sul Controllo per HDMI” (1 pagina 52).
Lista apparec.: elenca tutte le apparecchiature compatibili con il
Controllo per HDMI collegate al proiettore.
Quando è selezionato “Attiva”, sarà anche attiva l’impostazione
del Controllo per HDMI di apparecchiature Sony (amplificatore
AV, video, ecc.) compatibili con “Controllo per HDMI - Easy
Setting”.
Gamma din. HDMI
* “Controllo per HDMI - Easy Setting” è una funzione che rende
operativa l’impostazione del Controllo per HDMI di
apparecchiature collegate all’ingresso HDMI del proiettore quando
è operativa anche l’impostazione del Controllo per HDMI del
proiettore. Questa funzione è disponibile solo fra apparecchiature
Sony compatibili, ma alcune apparecchiature potrebbero non
essere compatibili.
Anche se è possibile che apparecchiature non di produzione Sony
siano compatibili, il loro corretto funzionamento non può essere
garantito.
Impostare il livello di ingresso video dei connettori HDMI 1 e
HDMI 2.
Auto: imposta automaticamente il livello di ingresso video.
Limitata: il livello di ingresso video viene impostato per segnali di
16-235.
Pieno: il livello di ingresso video viene impostato per segnali di
0-255.
Nota
Se l’impostazione di uscita video del dispositivo HDMI collegato
non è corretta, le parti chiare e scure del video possono apparire
troppo chiare o scure.
46
Ricer. ingr. aut.
Sfondo
Voci bloccate da Blocco impost.
Livello A, B
Menu Immagine
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
Reimpostazione
Creazione realtà
Diafram. avanz.
Contr. Spia
Proiez. Film
Enfasi movim.
Contrasto
Luminosità
Colore
Tinta
Temp. colore
Dettaglio
NR
MPEG NR
Modo Film
Enfasi contrasto
Correz. Gamma
x.v.Color
Spazio colore
Menu Immagine avanzata
Livello B
Menu Impostazione
•
•
•
•
•
•
•
Stato
Linguaggio
Posizione menu
Impostazione ventil.
Modo di attesa
Power saving
Impostaz. Lampada
Menu Funzione
•
•
•
•
•
Uscita SINC 3D
Imp. HDMI
Gamma din. HDMI
Ricer. ingr. aut.
Sfondo
Menu Installazione
•
•
•
•
Trapezio V
Gira immagine
Cancellazione
All. pannello
• RCP
47
Uso dei menu
Blocco impost.
Nasconde i terminali di ingresso sui quali non è presente un
segnale di ingresso.
Quando impostato su “Inser.” i terminali sui quali non è presente un
segnale di ingresso non sono visualizzati nella schermata di
visualizzazione degli ingressi che compare quando si preme il
pulsante INPUT.
Per visualizzare tutti i terminali di ingresso, impostare questa voce
su “Disin.”. (1 pagina 17)
Seleziona il colore di sfondo dello schermo quando non è
presente alcun segnale di ingresso.
È possibile selezionare il colore di sfondo come “Nero” o “Blu”.
Blocca le impostazioni delle voci di menu per evitare errori
operativi. (1 pagina 47)
Disin.: annulla Blocco impost.
Livello A: cancella la visualizzazione di 20 voci dal menu.
Livello B: oltre a Livello A, cancella la visualizzazione di altre 16 voci.
Menu Installazione
Il menu Installazione permette di cambiare le impostazioni di installazione.
Trapezio V
Corregge la distorsione trapezoidale verticale dell’immagine.
Quando la parte inferiore del trapezoide è più lunga della parte
superiore (
): imposta un valore inferiore (direzione –).
Quando la parte superiore del trapezoide è più lunga della parte
inferiore (
): imposta un valore superiore (direzione +).
Nota
Secondo la posizione dell’immagine regolata con la funzione di
spostamento dell’obiettivo, il formato dell’immagine potrebbe
essere diverso dall’originale, oppure la regolazione Trapezio V
potrebbe distorcere l’immagine.
Gira immagine
Inverte l’immagine sullo schermo orizzontalmente e/o
verticalmente.
Disin.: l’immagine non viene invertita.
HV: inverte l’immagine orizzontalmente e verticalmente.
H: inverte l’immagine orizzontalmente.
V: inverte l’immagine verticalmente.
Usare questa voce per l’installazione per proiezione posteriore o
l’installazione dal soffitto.
Cancellazione
Questa funzione permette di regolare la regione visualizzabile
nelle quattro direzioni sullo schermo.
Selezionare il bordo da regolare evidenziando Sinistra, Destra, Alto
o Basso con i pulsanti M/m.
Regolare il valore di cancellazione desiderato con i pulsanti </,.
Nota
Quando sono regolati contemporaneamente “Cancellazione” e
“Trapezio V”, non è possibile regolare correttamente la
“Cancellazione”. Quando si usa la “Cancellazione”, impostare
“Trapezio V” su “0”.
48
All. pannello
Quando è selezionata “Zona”: selezionare la posizione da regolare
con i pulsanti
< / , per la posizione orizzontale (posizione H) e con i
pulsanti M / m per la posizione verticale (posizione V), quindi
premere
.
Impostare la regolazione da effettuare con i pulsanti < / , per la
direzione orizzontale (direzione H) e con i pulsanti M / m per la
direzione verticale (direzione V). È possibile riselezionare la
posizione da regolare premendo
.
Reimpostazione: ripristina le impostazioni di fabbrica.
Nota
In funzione delle regolazioni di cui sopra, i colori potrebbero
diventare irregolari o la risoluzione potrebbe cambiare.
49
Uso dei menu
Questa funzione permette di regolare la spaziatura dei colori dei
caratteri o l’immagine.
Quando impostato su “Inser.”, è possibile impostare e regolare
“Regol. colore” e “Colore model.”.
Regola voce: seleziona per effettuare le regolazioni che seguono.
Spostamento: sposta tutta l’immagine e regola.
Zona: seleziona l’intervallo desiderato e regola.
Regol. colore: assegna il colore desiderato per regolare le
discontinuità di colore. Selezionare “R” (rosso) o “B” (blu) per
effettuare regolazioni basate su “G” (verde).
Colore model.: selezionare “R/G” (rosso e verde) o “R/G/B”
(bianco, tutti i colori) quando “Regol. colore” è “R” (rosso).
Selezionare “B/G” (blu e verde) o “R/G/B” (bianco, tutti i colori)
quando “Regol. colore” è “B” (blu).
Regolazione: la regolazione dello spostamento e della zona del
colore selezionato in “Regol. colore” può essere effettuata con i
pulsanti < / ,, M / m.
Quando è selezionato “Spostamento”: impostare nella direzione
orizzontale (H) con i pulsanti < / , e nella direzione verticale
(V) con i pulsanti M / m nella schermata di regolazione dello
spostamento.
Menu Informazioni
Il menu Informazioni visualizza nome del modello, numero di serie, frequenza verticale e
orizzontale del segnale di ingresso e il numero totale di ore di uso della lampada.
Nome modello: VPL-HW55ES
No. di Serie
N. memoria
Tipo di segnale
Nome modello
Visualizza il nome del modello (VPL-HW55ES).
No. di Serie
Visualizza il numero di serie.
fH (frequenza orizzontale)
Visualizza la frequenza orizzontale del segnale di ingresso.
fV (frequenza verticale)
Visualizza la frequenza verticale del segnale di ingresso.
N. memoria
Visualizza il numero della memoria preimpostata del segnale
d’ingresso.
Tipo di segnale
Visualizza il tipo del segnale d’ingresso. Quando vengono inviati
segnali d’ingresso con informazioni 3D, vengono visualizzati il tipo
di segnali d’ingresso e il formato 3D.
Timer lampada
Indica per quanto tempo è stata accesa la lampada (tempo di
funzionamento totale).
Note
• fH (frequenza orizzontale) e fV (frequenza verticale) potrebbero non essere visualizzate in
funzione del segnale di ingresso del proiettore.
• Non è possibile modificare le voci visualizzate dell’elenco di cui sopra.
50
Informazioni sulle memorie preimpostate numerate
Nota
Se il formato del segnale di ingresso non corrisponde al formato dello schermo, una parte dello
schermo appare nera.
51
Uso dei menu
Questa unità dispone di dati immagine predefiniti per regolare adeguatamente i dati
preimpostati per i segnali di ingresso in base ai segnali visualizzati in “Segnali
preimpostati” (1 pagina 67) (la memoria preimpostata). Quando è presente in ingresso
un segnale preimpostato, il proiettore rivela automaticamente il tipo di segnale e richiama
i dati corrispondenti dalla memoria preimpostata per regolarlo al fine di ottenere
l’immagine migliore. Il numero della memoria e il tipo del segnale sono visualizzati nel
menu Informazioni
.
È anche possibile regolare i dati preimpostati con il menu Schermo
.
Questo proiettore ha anche 20 diverse memorie utente oltre alle memorie preimpostate
usate per i segnali in ingresso analogici da computer. È possibile salvare in queste
memorie dei segnali di ingresso che non sono stati preimpostati.
Quando è rilevato in ingresso per la prima volta un segnale non preimpostato, appare un
numero di memoria, quale 0. Regolando i dati del segnale usando il menu Schermo
,
saranno salvati nel proiettore. Se vengono registrate più di 20 memorie utente, la memoria
più recente sovrascrive sempre quella più vecchia.
Per controllare se un segnale è registrato in una memoria preimpostata, consultare la
tabella a pagina 67.
Altro
Questa sezione descrive altre funzioni, come risolvere i problemi, come sostituire la
lampada e il filtro dell’aria, ecc.
Informazioni sul
Controllo per HDMI
Cos’è il Controllo per HDMI?
Controllo per HDMI è una funzione di
controllo reciproco dello standard HDMI
conforme a una specifica HDMI CEC
(Consumer Electronics Control).
Collegando varie apparecchiature
compatibili con il Controllo per HDMI come
un lettore per dischi Blu-ray a disco rigido,
lettore/registratore DVD, amplificatore AV
ecc. a un televisore compatibile con il
Controllo per HDMI o a un proiettore con un
cavo HDMI, l’apparecchiatura collegata si
sincronizzerà con il televisore o con il
proiettore quando vengono utilizzati.
Uso della funzione Controllo
per HDMI
• Collegare e assegnare correttamente le
impostazioni di ciascuna apparecchiatura.
• Non spegnere l’alimentazione principale
dell’apparecchiatura.
• Impostare l’ingresso del proiettore
sull’ingresso HDMI al quale è collegata
l’apparecchiatura.
• Controllare se l’immagine
dall’apparecchiatura appare correttamente
sul proiettore.
Collegamento di
un’apparecchiatura
compatibile con il controllo
HDMI
Usare un cavo HDMI per collegare il
proiettore e l’apparecchiatura compatibile
con il Controllo per HDMI. Usare un cavo
contrassegnato dal logo HDMI.
52
Impostazione del Controllo
per HDMI
Prestare attenzione ad effettuare i
collegamenti corretti sia per il proiettore, sia
per l’apparecchiatura compatibile con il
controllo HDMI collegata al proiettore. Per
le impostazioni del proiettore, vedere pagina
45. Per le impostazioni dell’apparecchiatura
compatibile con il controllo HDMI collegata
al proiettore, fare riferimento alle relative
istruzioni d’uso. Quando un’apparecchiatura
compatibile con “Controllo per HDMI Easy Setting” è collegata all’ingresso HDMI
del proiettore, se si attiva la funzione
Controllo per HDMI del proiettore, si
attiverà anche la funzione Controllo per
HDMI dell’apparecchiatura collegata.
Funzioni del Controllo per
HDMI
• Accendendo o avviando la riproduzione
sull’apparecchiatura collegata, il
proiettore si accenderà e l’ingresso
commuterà automaticamente sul
connettore dell’apparecchiatura collegata.
• Spegnendo il proiettore, si spegnerà
automaticamente anche l’apparecchiatura
collegata.
• Cambiando l’impostazione della lingua
del proiettore, cambierà automaticamente
alla stessa lingua anche la corrispondente
impostazione dell’apparecchiatura
collegata.
Note
• Le funzioni disponibili del Controllo per
HDMI variano in funzione
dell’apparecchiatura. Fare riferimento alle
istruzioni d’uso di ciascuna apparecchiatura.
• Potrebbe essere possibile sincronizzare
anche apparecchiature di altre marche con
funzioni simili, ma non è garantito.
Informazioni su
x.v.Color
Altro
• “x.v.Color” è un nome commerciale
attribuito ai modelli che possono
realizzare un ampio spazio dei colori
basato sulle specifiche xvYCC ed è un
marchio commerciale di Sony
Corporation.
• xvYCC è una norma internazionale che
comprende le specifiche tecniche di uno
spazio dei colori di gamma estesa per
segnali video. La gamma del colore di
xvYCC è maggiore di quella di sRGB
usata con il sistema televisivo attuale.
Informazioni sulla
funzione 3D simulato
• Quando si utilizza la funzione 3D
simulato, tenere conto che l’immagine
apparirà diversa dalla visualizzazione
originale poiché questa funzione converte
le immagini video.
• Tenere presente che, se il proiettore è
utilizzato per attività a scopo di lucro o per
la trasmissione pubblica, la
visualizzazione di immagini video in 2D
come immagini in 3D tramite la
conversione in 3D simulato costituisce
una violazione dei diritti degli autori e dei
produttori, che sono tutelati dalla legge.
53
Risoluzione dei problemi
Se il proiettore funziona in modo irregolare, provare a diagnosticare e correggere il
problema con le seguenti istruzioni. Se il problema permane, rivolgersi a personale Sony
qualificato.
Alimentazione
Sintomo
Causa e rimedio
L’alimentazione non si
accende.
c L’alimentazione potrebbe non attivarsi se si spegne con
l’interruttore I/1 (accensione/attesa) e si riaccende poco dopo.
Accendere l’alimentazione dopo circa 1 minuto.
c Chiudere saldamente il coperchio della lampada, quindi serrare
saldamente le viti. (1 pagina 62)
c Chiudere saldamente la sede del filtro. (1 pagina 63)
c Controllare le spie di avvertenza. (1 pagina 57)
L’alimentazione viene
subito interrotta.
c Verificare che “Power saving” nel menu Impostazione
impostato su “Attesa”. (1 pagina 43)
c Impostare “Power saving” su “Disin.”.
sia
Immagine
Sintomo
Causa e rimedio
Nessuna immagine.
c Verificare che siano stati effettuati i collegamenti corretti.
(1 pagina 13)
c Selezionare correttamente la sorgente di ingresso con il pulsante
INPUT. (1 pagina 17)
c Impostare il segnale del computer in modo che il segnale video
sia trasmesso dal monitor esterno.
c Impostare il segnale del computer per la visualizzazione solo su
un monitor esterno.
L’immagine è sfalsata.
c Le immagini video sono visualizzate in 3D. Visionare le
immagini video 3D con gli occhiali 3D o impostare “Sel.
visualizz. 2D-3D” su “2D” (1 pagina 44).
Le zone chiare
dell’immagine potrebbero
diventare indistinte o i testi
potrebbero apparire sfocati
(quando è presente in
ingresso un segnale video
HDMI).
c Commutare il livello di uscita RGB dell’apparecchiatura
collegata, oppure commutare la Gamma din. HDMI dell’unità
(1 pagina 46).
I testi potrebbero apparire
sfocati quando collegato a
un computer (quando è
presente in ingresso un
segnale da computer).
c Questo sintomo potrebbe presentarsi quando è presente in
ingresso un segnale diverso da quelli dello standard HDMI.
Regolare “Dettaglio” nel menu Immagine
, oppure
impostare “Gamma din. HDMI” su “Limitata” nel menu
Funzione
. (1 pagine 36, 46)
L’immagine è troppo scura.
c Regolare correttamente il “Contrasto” o la “Luminosità” del
menu Immagine
. (1 pagina 36)
L’immagine non è nitida.
c Regolare la messa a fuoco. (1 pagina 11)
c Si è depositata della condensazione sull’obiettivo. Lasciare il
proiettore acceso per circa 2 ore.
54
Sintomo
Causa e rimedio
c Per immagini provenienti da un computer, attivare “APA” e
regolare il segnale di ingresso attuale.
c Regolare correttamente “Fase” di “Regola segnale” nel menu
Schermo
. (1 pagina 41)
Il colore dei caratteri o
dell’immagine non è
corretto.
c Selezionare la registrazione colore desiderata in “All. pannello”
del menu Installazione
(1 pagina 49).
Sullo schermo permane
un’immagine. (memoria
immagine)
c Se vengono visualizzate a lungo immagini di elevato contrasto
non in movimento, può presentarsi un effetto di memoria di
immagine sullo schermo. Si tratta di un effetto temporaneo. La
memoria d’immagine può essere eliminata spegnendo
l’alimentazione per un momento.
Visualizzazione su schermo
Sintomo
Causa e rimedio
La visualizzazione su
schermo non appare.
c Impostare “Stato” nel menu Impostazione
su “Inser. ”. (1
pagina 42)
c Verificare che la spia ON/STANDBY si illumini in verde.
L’indicatore ON/STANDBY lampeggia durante l’avvio del
proiettore.
Non utilizzare il proiettore prima che l’indicatore non sia
illuminato in verde.
Il nome del modello non
scompare dallo schermo.
Oppure viene visualizzata
continuamente la modalità
demo.
c Il modo di visualizzazione del proiettore può essere già stato
impostato all’acquisto. Rivolgersi al rivenditore di zona o a
personale Sony qualificato.
I terminali di ingresso non
compaiono.
c Impostare “Ricer. ingr. aut.” nel menu Funzione
(1 pagina 47)
su “Disin.”.
Telecomando
Sintomo
Il telecomando non
funziona.
Causa e rimedio
c Le batterie potrebbero essere scariche. Sostituirle con batterie
nuove.
c Inserire le batterie con la polarità corretta.
c Se vicino al rivelatore del telecomando è presente una lampada
fluorescente, il proiettore potrebbe non funzionare correttamente
o funzionare in modo inaspettato.
c Verificare la posizione del sensore del telecomando sul proiettore.
(1 pagina 4)
c Se si utilizza il trasmettitore Sincronizzato 3D e lo si punta al
sensore del telecomando dell’unità, il telecomando potrebbe non
funzionare correttamente.
55
Altro
L’immagine sfarfalla.
Immagini video 3D
Sintomo
L’immagine video non
sembra un’immagine video
3D.
Causa e rimedio
c
c
c
c
c
c
c
c
c
Verificare se gli occhiali 3D sono accesi.
Accertarsi che la batteria negli occhiali 3D sia carica.
Verificare che il segnale di ingresso sia HDMI.
Impostare “Sel. visualizz. 2D-3D” su “Auto” o “3D”.
(1 pagina 44)
Verificare che i segnali di ingresso siano segnali 3D compatibili.
(1 pagina 71)
Se dall’apparecchiatura 3D collegata al proiettore non viene
trasmesso alcun segnale 3D, provare a riavviare
l’apparecchiatura 3D collegata.
Quando la posizione di visione o del proiettore è troppo lontane
dallo schermo, gli occhiali 3D potrebbero non essere in grado di
visualizzare correttamente le immagini. (1 pagina 24)
Se si utilizza il Trasmettitore Sincronizzato 3D opzionale,
verificare che sia posizionato entro la portata specificata.
(1 pagina 16)
Il formato dello schermo non è adeguato. Impostare
l’ingrandimento con zoom su basso o guardare lo schermo da
una distanza maggiore. (1 pagina 77)
Altro
Sintomo
Causa e rimedio
La ventola è rumorosa.
c Verificare l’impostazione di “Impostazione ventil.” nel menu
Impostazione
. (1 pagina 42)
c Verificare che la temperatura ambiente non sia troppo elevata.
c Verificare le condizioni di installazione.
Il numero di giri della ventola aumenta per mantenere
l’affidabilità dei componenti del proiettore quando la
temperatura del locale è superiore al normale. La ventola
diventa leggermente più rumorosa. Il valore approssimativo
della temperatura normale è 25°C.
Non è possibile effettuare
la regolazione dello
spostamento dell’obiettivo.
c Non è possibile effettuare la regolazione dello spostamento
dell’obiettivo all’esterno dell’intervallo di movimento. Regolare
lo spostamento dell’obiettivo all’interno dell’intervallo di
movimento. (1 pagina 11)
Il proiettore e
l’apparecchiatura collegata
si accendono e spengono,
visualizzano le immagini
ed agiscono
contemporaneamente.
c “Controllo per HDMI”, “Autospegn. off” e “Autosp. PJ on”
siano impostati su “Inser.”. Impostarli su “Disin.”.
Per ulteriori informazioni, vedere “Imp. HDMI” (1 pagina 45).
56
Spie di avvertenza
La spia ON/STANDBY o LAMP/COVER si illumina o lampeggia in caso di problemi del
proiettore.
Altro
Spia LAMP/COVER
Spia ON/STANDBY
Sintomo
Causa e rimedio
LAMP/COVER lampeggia
in rosso. (frequenza di
ripetizione di 2 lampeggi)
c Chiudere saldamente il coperchio della lampada, quindi serrare
saldamente le viti. (1 pagina 62)
c Chiudere saldamente la sede del filtro. (1 pagina 63)
LAMP/COVER lampeggia
in rosso. (frequenza di
ripetizione di 3 lampeggi)
c La lampada ha raggiunto il limite della sua vita utile. Sostituire
la lampada. (1 pagina 60)
c La lampada ha raggiunto una temperatura elevata. Attendere che
la lampada si raffreddi, quindi riaccendere l’alimentazione.
ON/STANDBY lampeggia
in rosso. (frequenza di
ripetizione di 4 lampeggi)
c La ventola è guasta. Rivolgersi a personale Sony qualificato.
ON/STANDBY lampeggia
in rosso. (frequenza di
ripetizione di 2 lampeggi)
c La temperatura interna è insolitamente elevata. Verificare che le
prese di ventilazione non siano ostruite oppure se il proiettore
viene usato a quota elevata.
ON/STANDBY lampeggia
in rosso. (frequenza di
ripetizione di 6 lampeggi)
c Premere l’interruttore I/1 (accensione/attesa) per accendere il
proiettore. Se l’alimentazione non si accende, scollegare il cavo
di alimentazione c.a. e verificare che la spia ON/STANDBY sia
spenta. Dopo circa 10 secondi, ricollegare il cavo di
alimentazione c.a. e riaccendere l’alimentazione. Se le spie si
illuminano ancora, c’è un guasto dell’impianto elettrico.
Rivolgersi a personale Sony qualificato.
Nota
Se dovesse lampeggiare una spia di avvertenza diversa da quelle citate e il problema persiste anche
dopo aver effettuato le precedenti operazioni, rivolgersi a personale Sony qualificato.
57
Elenchi dei messaggi
Messaggi di avvertenza
Messaggio
Causa e rimedio
Temp. alta! Lamp. off 1
min.
c Spegnere l’alimentazione.
c Verificare che le prese di ventilazione non siano ostruite.
Frequenza fuori limite!
c La frequenza è fuori gamma. Trasmettere in ingresso un segnale
la cui frequenza rientri nella gamma accettabile del proiettore.
(1 pagina 67)
Sostituire la lampada/filtro.
c La lampada deve essere sostituita. Sostituire la lampada.
(1 pagina 60)
c Sostituire anche il filtro dell’aria. Pulire le prese di ventilazione
(aspirazione). (1 pagina 60)
Se questo messaggio appare di nuovo dopo aver sostituito la
lampada e il filtro, la procedura di sostituzione della lampada
non è stata completata. Verificare la procedura di sostituzione
della lampada. (1 pagina 60)
Nota
Per cancellare questo messaggio, premere una volta un tasto
qualsiasi sul telecomando o sul pannello di controllo del proiettore.
Pulire il filtro.
c È il momento di pulire il filtro dell’aria. Pulire il filtro dell’aria.
(1 pagina 64)
Nota
Per cancellare questo messaggio, premere una volta un tasto
qualsiasi sul telecomando o sul pannello di controllo del proiettore.
Pulire il filtro. Fatto? Sì No
c È il momento di pulire il filtro dell’aria. Pulire il filtro dell’aria.
(1 pagina 64)
c Se il filtro dell’aria è stato pulito, selezionare “Sì”. Se non è
stato pulito il filtro dell’aria, selezionare “No”.
Temperatura proiettore
alta. Impostazione
ventilazione “Alta” per uso
proiettore a quote elevate.
c Verificare che le prese di ventilazione non siano ostruite.
(1 pagina 4)
c Quando il proiettore viene usato a quote elevate, configurare
Impostazione ventil. su “Alto”. (1 pagina 42)
Nota
Se la temperatura all’interno del proiettore rimane elevata,
Impostazione ventil. commuta su “Alto” dopo 1 minuto e la velocità
della ventola aumenta.
Modo risparmio energ.
Lampada si spegne autom.
tra 1 min.
c “Power saving” è impostato su “Speg. lampada”. (1 pagina 43)
Nota
Se non viene immesso alcun segnale, la lampada si spegne dopo 1
minuto.
Modo risparmio energ.
Proiettore commuta in
attesa tra 1 min.
c “Power saving” è impostato su “Attesa”. (1 pagina 43)
Nota
Se non viene immesso alcun segnale, l’alimentazione viene spenta
dopo 1 minuto e il proiettore entra in modalità attesa.
58
Messaggi di attenzione
Messaggio
Causa e rimedio
x
c Nessun segnale sull’ingresso selezionato. Verificare i
collegamenti. (1 pagina 13)
Non applicabile!
c Premere il pulsante corretto.
c In queste condizioni non è possibile eseguire la funzione
corrispondente al pulsante.
Blocco impostazioni
abilitato.
c “Blocco impost.” è impostato su “Livello A” o “Livello B”.
(1 pagina 47)
Altro
59
Sostituzione della
lampada e del filtro
dell’aria e pulizia
delle prese di
ventilazione
(aspirazione)
Attrezzatura necessaria:
• Lampada per proiettore LMP-H202
(opzionale)
• Normale cacciavite con punta a croce
• Panno (per evitare i graffi)
La lampada che costituisce la sorgente
luminosa ha una determinata vita utile. Se la
luminosità della lampada diminuisce, il
bilanciamento del colore dell’immagine è
anormale, oppure appare sullo schermo
“Sostituire la lampada/filtro.”, la lampada
potrebbe essere esaurita. Sostituire subito la
lampada con una nuova.
Come lampada di ricambio per proiettore
usare la LMP-H202.
Insieme alla lampada per proiettore LMPH202 viene fornito il filtro dell’aria. Quando
si sostituisce la lampada, è necessario
sostituire anche il filtro dell’aria.
Quando si sostituisce la lampada, non
dimenticare di sostituire il filtro dell’aria con
uno nuovo. Pulire anche le prese di
ventilazione (aspirazione).
Suggerimento
La durata della lampada utilizzata come
sorgente luminosa varia in funzione
dell’ambiente di installazione o delle
condizioni di utilizzo. La durata della lampada
può essere estesa evitando di spegnerla prima
che siano passati alcuni minuti
dall’accensione.
Attenzione
• La lampada è ancora calda dopo aver spento
il proiettore con l’interruttore ?/1
(accensione/attesa). Toccando la lampada, ci
si potrebbe ustionare le dita. Quando si
sostituisce la lampada, aspettare almeno 1
ora che si raffreddi.
60
• Non toccare la superficie dell’obiettivo. Se
venisse toccata, pulire le ditate con un panno
morbido.
• Prestare particolare attenzione alla
sostituzione della lampada di un proiettore
installato sul soffitto.
• Per rimuovere l’unità della lampada,
mantenerla orizzontale e tirare direttamente
verso l’alto. Non inclinare l’unità della
lampada. Se tirando fuori l’unità della
lampada in posizione inclinata la lampada si
rompe, i frammenti potrebbero disperdersi e
provocare lesioni.
• Nel smontare il filtro dell’aria, prestare
attenzione a non far cadere della polvere nel
proiettore.
• Per mantenere delle buone prestazioni del
proiettore e per evitare guasti, è
fondamentale la sostituzione del filtro
dell’aria. Quando appare un messaggio di
avvertenza di sostituzione del filtro dell’aria,
sostituirlo immediatamente.
1
Spegnere il proiettore e
scollegare il cavo di
alimentazione c.a.
2
Quando si posa il proiettore su
un piano quale una scrivania
ecc., usare un panno per evitare
di graffiarne la superficie.
Ribaltare il proiettore come
indicato, quindi posarlo sul
panno.
Allentare le 3 viti sulla lampada
con il cacciavite con punta a
croce. Sollevare la maniglia,
quindi tirare fuori la lampada
direttamente verso l’alto.
5
Afferrare la maniglia della
lampada nuova e spingerla
decisamente verso l’interno
finché arriva in fondo, quindi
serrare le 3 viti.
Altro
4
Note
• Se la lampada viene danneggiata i pezzi
possono spargersi, se non si capovolge il
proiettore. Pericolo di lesioni.
• Controllare che il proiettore sia posato su
un piano stabile.
3
Svitare con un cacciavite con
punta a croce la vite del
coperchio della lampada, quindi
aprirlo.
Nota
Prestare attenzione a non toccare il blocco
ottico all’interno dell’unità.
61
6
Chiudere il coperchio della
lampada, quindi serrare le viti.
9
Montare il nuovo filtro dell’aria
in modo che si inserisca in
ciascuna delle linguette (10
posizioni) nella sede del filtro.
Nota
Montare il filtro dell’aria sistemandolo
nella apposita sede.
Inoltre, non toccare la ventola dopo aver
smontato il filtro dell’aria che si trova
molto all’interno del proiettore.
10 Montare la sede del filtro.
Nota
Il proiettore non si accenderà se la sede del
filtro non fosse chiusa saldamente.
7
Smontare la sede del filtro.
11 Togliere la polvere dalle prese
di ventilazione (aspirazione)
usando un panno morbido.
Prese di ventilazione (aspirazione)
8
Smontare il filtro dell’aria.
12 Rimettere il proiettore nella
posizione originale.
Linguette
62
13 Accendere il proiettore, quindi
selezionare la voce di
impostazione desiderata nel
menu Impostazione
. Verrà
visualizzata la schermata di
menu che segue.
Nota
La lampada contiene del mercurio. Le
norme per lo smaltimento dei tubi
fluorescenti esauriti dipendono dal paese di
residenza. Seguire le regolamentazioni di
smaltimento dei rifiuti applicabili nel
proprio paese.
Altro
Suggerimento
Se “Blocco impost.” è impostato su
“Livello B”, impostarlo una volta su
“Disin.”.
14 Selezionare “Sì”.
Attenzione
Non infilare le mani nella sede di
sostituzione della lampada e fare in modo
che non ci cadano dei liquidi o degli oggetti
per evitare scossa elettrica o incendio.
Note
• Per la sostituzione, usare unicamente una
lampada per proiettore LMP-H202. Usando
lampade diverse dalla LMP-H202, il
proiettore potrebbe guastarsi.
• Prima di sostituire la lampada, spegnere il
proiettore e scollegare il cavo di
alimentazione, quindi verificare che la spia
ON/STANDBY si sia già spenta.
• Il proiettore non si accenderà se la lampada
non è montata saldamente in posizione.
• Il proiettore non si accenderà se il coperchio
della lampada non è chiuso saldamente.
• Per cancellare un messaggio visualizzato
sullo schermo, premere il pulsante sul
telecomando o sul pannello di controllo del
proiettore.
63
Pulizia del filtro
dell’aria
Quando appare sullo schermo “Pulire il
filtro.”, è necessario pulire il filtro dell’aria.
Il filtro dell’aria dovrebbe essere pulito ogni
1.500 ore. Questo valore varia in funzione
dell’ambiente o di come è usato il proiettore.
1.500 ore è un valore approssimato.
Dopo aver lavato il filtro dell’aria con una
soluzione di detersivo delicato, farlo
asciugare all’ombra.
Note
• Quando si pulisce il filtro dell’aria, verificare
di non danneggiarlo.
Per informazioni su come fissare e rimuovere
il filtro dell’aria, vedere “Sostituzione della
lampada e del filtro dell’aria e pulizia delle
prese di ventilazione (aspirazione)” Punti da
7 a 10. (1 pagina 62)
• Nel smontare il filtro dell’aria, prestare
attenzione a non far cadere della polvere nel
proiettore.
• Per mantenere delle buone prestazioni del
proiettore e per evitare guasti, è
fondamentale la pulizia del filtro dell’aria.
Quando appare un messaggio di avvertenza
di pulizia del filtro dell’aria, pulirlo
immediatamente.
Inserimento del
coperchio
dell’obiettivo
Quando si inserisce il coperchio
sull’obiettivo, posizionare il coperchio in
modo che la parte concava combaci con il
comando dello zoom, come illustrato.
Coperchio obiettivo
Comando dello zoom
64
Pulizia
Pulizia dell’obiettivo
La superficie dell’obiettivo è trattata in
modo speciale per ridurre il riflesso della
luce.
Poiché una manutenzione errata può ridurre
le prestazioni del proiettore, rispettare le
indicazioni seguenti:
• Pulire l’obiettivo delicatamente con un
panno morbido, ad esempio un panno o un
panno per vetri.
• È possibile rimuovere macchie ostinate
con un panno morbido o un panno per vetri
leggermente inumidito con acqua.
• Non utilizzare solventi come alcool,
benzene o solventi, acidi, detergenti
alcalini o abrasivi, o panni impregnati con
prodotti detergenti chimici che potrebbero
danneggiare la superficie dell’obiettivo.
Pulizia del mobile
• Per togliere la polvere dal mobile,
strofinarlo leggermente con un panno
morbido. Se la polvere permane, strofinare
con un panno morbido appena inumidito
con una soluzione di detergente leggero
diluito.
• Non usare mai alcun tipo di strofinaccio
abrasivo, agenti di pulizia alcalini/acidi,
polvere abrasiva o solventi volatili come
alcol, benzene, diluente o insetticida.
• L’uso di tali sostanze o il contatto
prolungato con materiali in gomma o
vinile potrebbe danneggiare la superficie
dello schermo e la finitura del mobile.
Caratteristiche tecniche
Voce
Descrizione
Sistema di visualizzazione
Sistema di proiezione a pannello SXRD, 1 obiettivo
Dispositivo di
visualizzazione
Dimensione
dell’area
effettiva di
visualizzazione
0,61 pollici (15,4 mm) Pannello SXRD
Numero di pixel
6.220.800 pixel (2.073.600 pixel × 3)
Obiettivo zoom a 1,6 ingrandimenti (manuale)
f=da 18,7 mm a 29,7 mm
Da F2,52 a F3,02
Sorgente luminosa
Tipo Ultra High Pressure Lamp 200 W
Dimensione schermo
Da 40 pollici a 300 pollici (da 1.016 mm a 7.620 mm)
(misurata diagonalmente)
Segnali video compatibili
480/60i, 576/50i, 480/60p, 576/50p, 720/60p, 720/50p,
1080/60i, 1080/50i
Le voci seguenti sono disponibili solo per segnale
digitale (ingresso HDMI):
1080/60p, 1080/50p, 1080/24p
Segnali da computer compatibili
fH: da 19 kHz a 72 kHz
fV: da 48 Hz a 92 Hz
Risoluzione massima 1.920 × 1.080 (solo ingresso HDMI)
Altro
Obiettivo di proiezione
Per ulteriori informazioni, vedere “Segnali
preimpostati”. (1 pagina 67)
Ingressi segnale
video
HDMI (2
ingressi), HDCP
compatibile
RGB digitale/Y PB/CB PR/CR
Y PB/CB PR/CR
Componenti: tipo fono
Y con sincronismo: 1 Vp-p ±2 dB sincronismo
negativo (terminazione a 75 ohm)
PB/CB: 0,7 Vp-p ±2 dB (terminazione a 75 ohm)
PR/CR: 0,7 Vp-p ±2 dB (terminazione a 75 ohm)
INPUT A
HD D-sub 15 pin
RGB analogico:
R: 0,7 Vp-p ±2 dB (terminazione a 75 ohm)
G: 0,7 Vp-p ±2 dB (terminazione a 75 ohm)
G con sincronismo/Y: 1 Vp-p ±2 dB sincronismo
negativo (terminazione a 75 ohm)
B: 0,7 Vp-p ±2 dB (terminazione a 75 ohm)
SYNC/HD: Ingresso sincronismo composito: Livello
TTL, positivo/negativo
Ingresso sincronismo orizzontale: Livello TTL,
positivo/negativo
VD: Ingresso sincronismo verticale: Livello TTL,
positivo/negativo
65
Voce
Altri ingressi/
uscite
Descrizione
REMOTE
RS-232C: D-sub a 9 pin (femmina)
IR IN
Presa per spinotto miniatura
3D SYNC
Dimensioni esterne (l/a/p)
Connettore RJ45
407,4 mm × 179,2 mm × 463,9 mm
Massa
Circa 10 kg
Requisiti di alimentazione
Da 100 VCA a 240 VCA, da 3,0 A a 1,3 A, 50/60 Hz
Potenza assorbita
Max. 300W
Potenza assorbita
Modo di attesa
0,4 W (con “Modo di attesa” posto su “Basso”)
Modo di attesa
in rete
6,0 W (HDMI) (con “Modo di attesa” posto su
“Standard”)
Temperatura di funzionamento
Da 5°C a 35°C
Umidità di funzionamento
Da 35% a 85% (senza condensazione)
Temperatura di immagazzinamento
Da –20°C a +60°C
Umidità di immagazzinamento
Da 10% a 90%
Accessori forniti
Vedere “Verifica degli accessori in dotazione” nella
Guida rapida all’uso in dotazione.
Accessori opzionali
Lampada proiettore: LMP-H202 (per sostituzione)
Supporto sospensione proiettore: PSS-H10
Occhiali 3D: TDG-PJ1
Trasmettitore Sincronizzato 3D: TMR-PJ2
Note
• I valori di massa e dimensioni sono approssimativi.
• Non tutti gli accessori opzionali sono disponibili in tutti i paesi o aree. Verificare presso il
rivenditore Sony autorizzato.
• Le informazioni sugli accessori nel presente manuale sono aggiornate al mese di febbraio 2014.
Realizzazione e caratteristiche tecniche dell’unità accessori opzionali soggetti a modifica senza preavviso.
66
Segnali preimpostati
La seguente tabella presenta i segnali e i formati video che è possibile proiettare con
questo apparecchio.
Se è presente in ingresso un segnale diverso dal segnale preimpostato mostrato in seguito,
l’immagine potrebbe non essere visualizzata correttamente.
Memoria
preimpostata
n.
Segnale preimpostato
(Risoluzione)
fH
(kHz)
fV
(Hz)
Sincronismo
Passo
(Dimensione
H)
3
480/60i
480/60i
(720 × 480i)
15,734
59,940
SonG/Y o
sincronismo
composito
4
576/50i
576/50i
(720 × 576i)
15,625
50,000
SonG/Y o
–
sincronismo
composito
/video composito
5
480/60p
480/60p (NTSC
progressivo)
(720 × 480p)
31,470
60,000
SonG/Y
–
6
576/50p
576/50p (PAL
progressivo)
(720 × 576p)
31,250
50,000
SonG/Y
–
7
1080/60i
1080/60i
(1920 × 1080i)
33,750
60,000
SonG/Y
–
8
1080/50i
1080/50i
(1920 × 1080i)
28,130
50,000
SonG/Y
–
10
720/60p
720/60p
(1280 × 720p)
45,000
60,000
SonG/Y
–
11
720/50p
720/50p
(1280 × 720p)
37,500
50,000
SonG/Y
–
12
1080/60p
1080/60p
(1920 × 1080p)
67,500
60,000
–
–
13
1080/50p
1080/50p
(1920 × 1080p)
56,260
50,000
–
–
14
1080/24p
1080/24p
(1920 × 1080p)
26,973
23,976
–
–
18
720/60p
(Frame packing)
720/60p
(1280 × 720p)
90,000
60,000
–
–
19
720/50p
(Frame packing)
720/50p
(1280 × 720p)
75,000
50,000
–
–
20
1080/24p
(Frame packing)
1080/24p
(1920 × 1080p)
53,946
23,976
–
–
Altro
–
67
Memoria
preimpostata
n.
26
Segnale preimpostato
(Risoluzione)
640 × 480
fH
(kHz)
fV
(Hz)
Sincronismo
Passo
(Dimensione
H)
VESA 60
31,469
59,940
H-neg, V-neg
800
28
VESA 72
37,861
72,809
H-neg, V-neg
832
29
VESA 75
(IBM M3)
37,500
75,000
H-neg, V-neg
840
30
VESA 85
(IBM M4)
43,269
85,008
H-neg, V-neg
832
VESA 56
35,156
56,250
H-pos, V-pos
1024
32
VESA 60
37,879
60,317
H-pos, V-pos
1056
33
VESA 72
48,077
72,188
H-pos, V-pos
1040
34
VESA 75
(IBM M5)
46,875
75,000
H-pos, V-pos
1056
31
800 × 600
35
37
1024 × 768
38
39
VESA 85
53,674
85,061
H-pos, V-pos
1048
VESA 60
48,363
60,004
H-neg, V-neg
1344
VESA 70
56,476
70,069
H-neg, V-neg
1328
VESA 75
60,023
75,029
H-pos, V-pos
1312
45
1280 × 960
VESA 60
60,000
60,000
H-pos, V-pos
1800
47
1280 × 1024
VESA 60
63,974
60,013
H-pos, V-pos
1696
50
1400 × 1050
SXGA +
65,317
59,978
H-neg, V-pos
1864
55
1280 × 768
1280 × 768/60
47,776
59,870
H-neg, V-pos
1664
56
1280 × 720
1280 × 720/60
44,772
59,855
H-neg, V-pos
1664
Numeri delle memorie preimpostate per ciascun segnale di ingresso
Segnale analogico
Segnale
Numero di memoria preimpostata
Segnale componente (connettori Y PB/CB PR/CR ) da 3 a 8, 10, 11
Segnale da computer (connettore INPUT A)
26, da 28 a 35, da 37 a 39, 55, 56
Segnale digitale
Segnale
Numero di memoria preimpostata
Segnale componente (connettori HDMI 1, 2)
da 3 a 8, da 10 a 14, da 18 a 20
Segnale video GBR (connettori HDMI 1, 2)
da 3 a 8, da 10 a 14, da 18 a 20
Segnale da computer (connettori HDMI 1, 2)
da 10 a 13*, 26, 32, 37, 45, 47, 50,
55
* Alcuni segnali digitali provenienti da computer possono essere visualizzati come numero di
memoria preimpostata per segnale componente o video GBR.
68
Segnali di ingresso e voci regolabili/impostabili
Le voci regolabili dei menu variano in funzione del segnale d’ingresso. Sono elencate
nelle tabelle che seguono.
Le voci che non possono essere regolate non sono visualizzate nel menu.
Menu Immagine
Voce
Segnale di ingresso
Segnale Video GBR
Creazione realtà
z
z
–
Diafram. avanz.
z
z
z
Contr. Spia
z
z
z
Proiez. Film
z
z
–
Enfasi movim.
z
z
–
Contrasto
z
z
z
Luminosità
z
z
z
Colore
z
z
–
Tinta
z
z
–
Temp. colore
z
z
z
Dettaglio
z
z
–
NR
z
z
–
MPEG NR
z
z
z
Modo Film
z
(esclusa memoria
preimpostata numero
14)
z
(esclusa memoria
preimpostata numero
14)
Segnale Computer
Altro
Segnale Componenti
–
Enfasi contrasto
z
z
–
Correz. Gamma *1
z
z
z
x.v.Color
z
–
–
Spazio colore
z
z
z
RCP
z
z
z
z: Regolabile/impostabile
– : Non regolabile/non impostabile
69
Menu Schermo
Voce
Segnale di ingresso
Formato
Sovrascansione
Area schermo *
2
Segnale Componenti
Segnale Video GBR
z
z
z *3
z
z
–
z
(soltanto memorie
preimpostate numero
7, 8, 12, 13, 14)
Centro V *4
z
(soltanto memorie
preimpostate numero
7, 8, 12, 13, 14)
Segnale Computer
–
z
z
–
z
z
–
APA
–
–
z *5
Fase
–
–
z *5
Passo
–
–
z *5
Spostamento
z *5
z *5
z
Misura verticale *
4
z: Regolabile/impostabile
– : Non regolabile/non impostabile
*1: L’impostazione può essere effettuata solo quando “x.v.Color” è impostato su “Disin.”.
*2: È possibile effettuare questa impostazione solo quando “Sovrascansione ” è impostata su
“Inser.” e “Formato” è impostato su “Normale” nel menu Schermo
.
*3: Quando il segnale di ingresso proviene da un computer, se il rapporto dell’immagine è 16:9 o
superiore, non è possibile effettuare l’impostazione (fissato su “Normale”).
*4: È possibile effettuare l’impostazione solo quando “Zoom” è selezionato in “Formato”.
*5: È possibile effettuare l’impostazione solo nel caso di un segnale analogico.
Nota
Quando si collega un cavo di tipo HDMI ecc., verificare il tipo di segnale nel menu Informazioni
(1 pagina 50) e il segnale Digitale (1 pagina 68) e le voci che è possibile regolare/impostare.
70
Segnali 3D compatibili
Il proiettore accetta i seguenti tipi di segnali 3D.
Risoluzione
720/60, 50P
1080/24P
Formato segnale 3D
Formato Fianco a fianco
Formato Sotto-sopra*
Frame packing*
1080/60, 50i
Formato Fianco a fianco*
1080/60, 50P
Formato Fianco a fianco
Altro
Formato Sotto-sopra
*: Formato 3D obbligatorio degli standard HDMI.
Segnali 3D e regolazione/impostazione delle voci
Alcune voci sui menu potrebbero non essere disponibili per la regolazione/impostazione,
in base ai segnali 3D.
Le voci che non possono essere regolate non sono visualizzate sul menu. Le seguenti
tabelle indicano queste voci.
Voce
Diafram. avanz.
Contr. Spia
Segnali 3D
720/60, 50P
1080/60, 50i
1080/24P
1080/60, 50P
–
–
–
–
–
–
–
–
(fissato su “Alto”) (fissato su “Alto”) (fissato su “Alto”) (fissato su “Alto”)
Proiez. Film*
–
–
–
–
Enfasi movim.
–
–
z
–
NR
–
–
–
–
Modo Film
–
–
–
–
x.v.Color
–
–
z
(soltanto segnale
componenti)
–
Sovrascansione
–
–
–
–
–
(fissato su
“Pieno”)
–
(fissato su
“Pieno”)
–
(fissato su
“Pieno”)
–
(fissato su
“Pieno”)
–
(fissato su “0”)
–
(fissato su “0”)
z
–
(fissato su “0”)
Area schermo
Trapezio V
z: Regolabile/impostabile
–: Non regolabile/non impostabile
*: L’impostazione può essere eseguita per la visualizzazione 2D.
71
Quando il proiettore è impostato per convertire le immagini video 2D in immagini video
3D, alcune voci dei menu potrebbero essere non disponibili per la regolazione/
impostazione, a seconda delle impostazioni “Formato 3D” del menu Funzione . Le voci
che non possono essere regolate non sono visualizzate sul menu. Le seguenti tabelle
indicano queste voci.
Voce
Formato 3D
Sotto-sopra
Fianco a fianco
3D simulato
Diafram. avanz.
–
–
–
Contr. Spia
–
–
–
–
–
Proiez. Film
Enfasi movim.
z
z
(solo numero 14
(solo numero 14
memoria preimpostata) memoria preimpostata)
–
z
NR
–
–
z
MPEG NR
z
z
z
–
–
Modo Film
x.v.Color
z
z
(solo numero 14
(solo numero 14
memoria preimpostata) memoria preimpostata)
–
z
Sovrascansione
–
–
–
Area schermo
–
–
–
z
(solo numero 14
memoria preimpostata)
–
–
Trapezio V
72
Modo formato
Le voci selezionabili variano in base al tipo di segnale di ingresso o formato 3D.
Per informazioni, vedere le tabelle di seguito. Le voci che non possono essere selezionate
non sono visualizzate nel menu.
2D
Segnali compatibili
720 × 480
720 × 576
1280 × 720
Altro
7, 8, da 10 a 14
da 3 a 6
56
26, da 28 a 35,
da 37 a 39, 55
Normale
z
z
z *1
z
Pieno
–
–
–
z
Allung. V
z
z
–
–
Comprimi
z
z
–
–
Allunga
–
z
–
–
Memoria
preimpostata numero
(1 pagina 67)
Zoom
–
z
–
–
Zoom largo
z
z
–
–
*1: Non visualizzato nel menu se fissato a Normale.
3D
Segnali compatibili
1920 × 1080, 1280 × 720
Formato 3D
Fianco a fianco
Sotto-sopra
Frame packing
3D simulato
Numero memoria
preimpostata
(1 pagina 67)
7, 8, da 10 a 14
da 10 a 14
da 18 a 20
7, 8, da 10 a 14
Normale
z
z
z
z
Pieno
–
–
–
–
Allung. V
–
–
–
z
Comprimi
z
z
z
z
Allunga
–
–
–
–
Zoom
–
–
–
–
Zoom largo
–
–
–
z
73
Altro
1920 × 1080
1280 × 720
Condizioni di memorizzazione delle voci regolabili/impostabili
Tutte le voci regolabili/impostabili sono memorizzate individualmente per ogni
connettore di ingresso, visualizzazione immagine (2D/3D) o segnale preimpostato. Per
ulteriori informazioni, vedere le tabelle di seguito.
Numeri delle memorie preimpostate per ciascun segnale di ingresso
Ingresso
Numeri di memoria preimpostata
Ingresso A
26, da 28 a 35, da 37 a 39, 55, 56
Componenti
Da 3 a 8, 10, 11
HDMI 1 (2D)
Da 3 a 8, da 10 a 14, da 18 a 20, 26, 32, 37, 45, 47, 50, 55
HDMI 2 (2D)
HDMI 1 (3D)
7, 8, da 10 a 14, da 18 a 20
HDMI 2 (3D)
Menu Immagine
Voce
Condizioni di memorizzazione
Preset calib.
Per ogni connettore di ingresso e segnale preimpostato
Reimpostazione
Per ogni connettore di ingresso e Preset calib.
Creazione realtà
Diafram. avanz.
Contr. Spia
Proiez. Film
Enfasi movim.
Contrasto
Luminosità
Colore
Tinta
Temp. colore
D93-D55
Personalizza 1-5
Guadagno R
Guadagno G
Guadagno B
Polarizzazione R
Polarizzazione G
Polarizzazione B
74
Per ogni Temp. colore, Personalizza 1-5
Voce
Condizioni di memorizzazione
Dettaglio
Per ogni connettore di ingresso, visualizzazione immagine (2D/3D) e
Impostazione di Calibrazione
NR
MPEG NR
Modo Film
Enfasi contrasto
Correz. Gamma
x.v.Color
Altro
Spazio colore
Menu Immagine avanzata
Voce
Condizioni di memorizzazione
RCP: Posizione
Per ogni RCP Utente 1-3
RCP: Intervallo
RCP Colore
RCP Tinta
RCP Luminosità
Menu Schermo
Voce
Condizione di memorizzazione
Sovrascansione
Per ogni connettore di ingresso e segnale preimpostato
Centro V
Per ogni connettore di ingresso
Misura verticale
Per ogni connettore di ingresso
Regola segnale: Fase
(segnale PC
analogico)
Per ogni connettore di ingresso e segnale preimpostato
Regola segnale: Passo Per ogni connettore di ingresso e segnale preimpostato
(segnale PC
analogico)
Regola segnale:
Spostamento (tutti
segnali analogici)
Per ogni connettore di ingresso e segnale preimpostato
75
Distanza di proiezione e valori spostamento
obiettivo
La distanza di proiezione indica la distanza tra la parte anteriore dell’obiettivo e la
superficie proiettata.
Distanza proiezione L
Immagine proiettata
Parte anteriore dell’obiettivo
Il valore di spostamento obiettivo rappresenta la distanza in percentuale (%) per cui è
possibile spostare l’obiettivo dal centro dell’immagine proiettata. Il valore di spostamento
dell’obiettivo è pari a 0% quando il punto A nell’illustrazione (punto ove una linea
tracciata dal centro dell’obiettivo e l’immagine proiettata si incrociano ad angoli retti) è
allineato con il centro dell’immagine proiettata e l’intera ampiezza o altezza
dell’immagine proiettata è pari a 100%.
Campo di spostamento
obiettivo
Immagine proiettata
50%
Centro
dell’immagine
proiettata
VS +
Centro dell’obiettivo
HS –
50%
VS –
A
Lato dell’unità
Centro
dell’obiettivo
HS +
Immagine
proiettata
Area ombreggiata: campo di
spostamento obiettivo
Immagine proiettata
50%
Campo di spostamento
obiettivo
Centro
dell’immagine
proiettata
Centro dell’
obiettivo
50%
A
Parte superiore dell’unità
VS +:
VS –:
HS +:
HS –:
76
campo di spostamento obiettivo verticale (su) [%]
campo di spostamento obiettivo verticale (giù) [%]
campo di spostamento obiettivo verticale (destra) [%]
campo di spostamento obiettivo verticale (sinistra) [%]
Quando si proietta in formato 1.78:1 (16:9)
1,78
Area display video
1
Area di proiezione
Distanza di proiezione
Unità: m
Distanza proiezione L
2,40 – 3,83
3,00 – 4,79
3,61 – 5,76
4,52 – 7,20
6,04 – 9,61
Formula distanza di proiezione
D: dimensione immagine proiettata (Diagonale)
Altro
Dimensione immagine proiezione
Diagonale
Larghezza × Altezza
80" (2,03 m)
1,77 × 1,00
100" (2,54 m)
2,21 × 1,25
120" (3,05 m)
2,66 × 1,49
150" (3,81 m)
3,32 × 1,87
200" (5,08 m)
4,43 × 2,49
Unità: m
Distanza di proiezione L (lunghezza minima)
Distanza di proiezione L (lunghezza massima)
L = 0,030349 × D – 0,0354
L = 0,048191 × D – 0,0212
Campo di spostamento obiettivo
71%
25%
25%
VS + = VS – = 71 – 2,840 × (HS + o HS –) [%]
HS + = HS – = 25 – 0,352 × (VS + o VS –) [%]
71%
77
Montaggio del supporto per appendere il proiettore PSS-H10
Per dettagli a proposito dell’installazione sul soffitto, fare riferimento al manuale
d’installazione per i rivenditori del PSS-H10. Per l’installazione è necessario rivolgersi a
personale Sony qualificato.
Le misure per installare il proiettore al soffitto usando il PSS-H10 sono indicate in seguito.
Per i fornitori
Utilizzare il Supporto per appendere il proiettore Sony PSS-H10 e prendere idonee misure
per impedirne la caduta mediante cavi, ecc.
Per informazioni, consultare il manuale di installazione per fornitori del PSS-H10.
Vista dall’alto
Installare il proiettore in modo che il centro dell’obiettivo sia parallelo al centro dello
schermo.
182,8
130
Parte anteriore del mobile
Centro dell’obiettivo
227,8
Distanza tra schermo e
centro dell’obiettivo
Staffa superiore di
montaggio al soffitto
Centro dell’asta di supporto (il
centro dell’asta di supporto non
corrisponde al centro dell’unità.)
78
Vista anteriore
150
75
Soffitto
175
Centro dell’asta di
supporto
Piano inferiore
della staffa di
montaggio
Altro
93,5
Centro dell’obiettivo
203,7
203,7
407,4
Vista laterale
182,8
130
Centro dell’obiettivo
Parte anteriore del mobile
227,8
236,1
463,9
79
Indice
A
All. pannello ............................................ 49
APA ......................................................... 41
Area schermo .......................................... 41
B
Blocco impost. ........................................ 47
C
Cancellazione .......................................... 48
Caratteristiche tecniche ........................... 65
Cinema Scuro Pro ................................... 35
Collegamento
Apparecchiatura video ........................ 13
Computer ............................................. 15
Trasmettitore Sincronizzato 3D .......... 16
Colore ...................................................... 36
Contr. Spia .............................................. 35
Contrasto ................................................. 36
Correz. Gamma ....................................... 37
Creazione realtà ...................................... 35
D
Dettaglio .................................................. 36
Diafram. avanz. ....................................... 35
Distanza di proiezione e valori spostamento
obiettivo ........................................... 76
E
Enfasi contrasto ....................................... 37
Enfasi movim. ......................................... 35
F
fH .......................................................... 50
Formato
Allung. V ....................................... 20, 40
Allunga .......................................... 20, 40
Comprimi ...................................... 21, 40
Normale ................................... 20, 21, 40
Pieno .............................................. 21, 40
Zoom ............................................. 19, 40
Zoom largo .................................... 19, 40
fV .......................................................... 50
80
G
Gamma din. HDMI ..................................46
Gira immagine .........................................48
H
HDMI ......................................................13
I
ImageDirector3 ..................................27, 37
Imp. esperto .............................................37
Imp. HDMI ..............................................45
Impostaz. Lampada ..................................43
Impostazione ventil. ................................42
Impostazioni 3D
Effetto 3D simulato ..............................45
Formato 3D ..........................................44
Lumin. occhiali 3D ..............................45
Regol. profondità 3D ...........................45
Sel. visualizz. 2D-3D ...........................44
L
Linguaggio ...............................................42
Luminosità ...............................................36
M
Memorie preimpostate .............................51
Menu
Funzione ..............................................44
Immagine .............................................34
Immagine avanzata ..............................39
Impostazione ........................................42
Informazioni ........................................50
Installazione .........................................48
Schermo ...............................................40
Messaggi
Attenzione ............................................59
Avviso ..................................................58
Modalità predefinita
BRT CINE ...........................................26
BRT TV ...............................................26
CINEMA FILM 1 ................................26
CINEMA FILM 2 ................................26
GAME ..................................................26
PHOTO ................................................26
REF ......................................................26
TV .......................................................26
USER ...................................................26
Modo di attesa .........................................42
Modo Film ...............................................37
Motionflow ..............................................35
MPEG NR ...............................................37
N
NR ..........................................................37
O
Occhiali 3D
Portata di comunicazione degli occhiali
3D .................................................24
Utilizzo degli occhiali 3D ....................23
Piedini anteriori (regolabili) ....................12
Posizione menu .......................................42
Power saving ...........................................43
Preset calib.
Cinema Film 1 .....................................34
Cinema Film 2 .....................................34
Foto ......................................................34
Gioco ...................................................34
Lumin. Cinema ....................................34
Luminosità TV ....................................34
Riferimento ..........................................34
TV ......................................................34
Utente ..................................................34
Proiez. Film .............................................35
Telecomando
Ubicazione dei comandi ........................ 6
Temp. colore ........................................... 36
Timer lampada ........................................ 50
Tinta ........................................................ 36
Trapezio V .............................................. 48
U
Ubicazione dei comandi
Lato anteriore/destro ............................. 4
Posteriore/Fondo ................................... 5
Uscita SINC 3D ...................................... 45
X
x.v.Color ........................................... 38, 53
R
RCP .........................................................39
Regola segnale
APA .....................................................41
Fase ......................................................41
Passo ....................................................41
Spostamento ........................................41
Regolazione
posizione dell’immagine .......................8
qualità dell’immagine ..........................28
Reimpostazione
reimpostare le voci ..............................32
voci ripristinabili .................................32
Ricer. ingr. aut. ........................................47
Risoluzione dei problemi ........................54
S
Segnali 3D compatibili ............................71
Segnali preimpostati ................................67
Sfondo .....................................................47
Sovrascansione ........................................41
Spazio colore ...........................................38
Stato .........................................................42
Informazioni sui marchi
• “PlayStation” è un marchi di fabbrica
registrati di Sony Computer
Entertainment Inc.
• I termini HDMI e HDMI HighDefinition Multimedia Interface e il logo
HDMI sono marchi o marchi registrati di
HDMI Licensing LLC negli Stati Uniti e
in altri paesi.
• “Blu-ray” e “Blu-ray Disc” sono marchi
commerciali dell’Associazione Blu-ray
Disc.
........................................................................
Controllo per HDMI è una funzione di
controllo reciproco della norma HDMI
conforme alla specifica HDMI CEC
(Consumer Electronics Control). Questo
proiettore supporta DeepColor, x.v.Color,
LipSync, il segnale 3D e il segnale di
ingresso da computer della norma HDMI.
Supporta anche HDCP.
81
Altro
P
T
© 2014 Sony Corporation
Download PDF