Samsung | ME55B | Samsung 55'' ME55B Guida utente

Manuale
dell'utente
ME40B ME46B ME55B
UE46A UE55A
Il colore e l’aspetto possono variare a seconda del
prodotto, inoltre le specifiche sono soggette a modifica
senza preavviso allo scopo di migliorare le prestazioni del
prodotto.
Questo apparecchio è fabbricato in conformità al
D.M.28.08.95 n.548 ed in particolare a quanto specifi
cato nell Art.2, comma 1. Questo apparecchio è
fabbricato nella U.E. in conformit al D.M.28.08.95 n.548
Art.2, comma 1 ed al D.M.26.03.92 Art.1
BN46-00098F-0
Sommario
PRIMA DI UTILIZZARE IL
PRODOTTO
PREPARAZIONE
11
Copyright
12
Pulizia
12
Immagazzinamento
13
Precauzioni di sicurezza
13
14
15
17
Simboli
Elettricità e sicurezza
Installazione
Funzionamento
22
Verifica del contenuto
22
23
Rimozione dell'imballaggio
Verifica dei componenti
25
Componenti
25
26
28
29
32
Pannello di controllo
Parte posteriore
Blocco antifurto
Telecomando
Connessione mediante un cavo stereo IR
33
Prima di installare il prodotto
(Guida all'installazione)
33
33
35
Angolo di inclinazione e rotazione
Ventilazione
Dimensioni
36
Installazione del supporto a parete
36
36
36
Preparazione preliminare per l’installazione
del supporto a parete
Installazione del kit di montaggio a parete
Specifiche del kit di montaggio a parete (VESA)
38
Telecomando (RS232C)
38
40
Connessioni via cavo
Codici di controllo
Sommario
2
Sommario
CONNESSIONE E USO DI
UN DISPOSITIVO
SORGENTE
USO DI MDC
51
Prima della connessione
51
Controlli da eseguire prima della connessione
52
Connessione e uso di un PC
52
55
Connessione a un PC
Modifica della risoluzione
57
Collegamento di un monitor esterno
58
Connessione a un dispositivo video
58
58
59
59
60
Connessione mediante cavo AV
Collegamento mediante il cavo componente
Connessione mediante cavo HDMI-DVI
Collegamento tramite cavo HDMI
Collegamento a un sistema audio
61
Collegamento al box di rete
(venduto separatamente)
61
MagicInfo
65
Modifica della sorgente di ingresso
65
Sorgente
66
Configurazione delle impostazioni
Controllo multi-schermo
66
Configurazione delle impostazioni
Controllo multi-schermo
67
Installazione/Disinstallazione
programma MDC
67
67
Installazione
Disinstallazione
Sommario
3
Sommario
REGOLAZIONE SCHERMO
68
Che cos'è MCD?
68
70
71
72
73
74
76
77
79
83
84
92
94
98
Collegamento a MDC
Gestione della connessione
Auto Set ID
Clonazione
Comando per nuovo tentativo
Guida introduttiva MDC
Layout della schermata principale
Menu
Regolazione dello schermo
Regolazione audio
Impostazione del sistema
Impostazioni per Tool
Altre funzioni
Guida alla risoluzione dei problemi
100
Modalità immagine
100
100
Se la sorgente di ingresso è PC, DVI o DP
Se la sorgente di ingresso è AV, Comp., HDMI
101
Retroillumin / Contrasto / Luminosità /
Nitidezza / Colore / Tinta (V/R)
101
Regolazione schermo
102
103
104
104
Formato immagine
Posizione
Regolazione schermo PC
Sel risoluzione.
104
Regolazione auto
105
Utilizzo della funzione 3D
(solo per i modelli UE46A e UE55A)
105
105
Modalità 3D
Visione del prodotto mediante la funzione 3D
Sommario
4
Sommario
REGOLAZIONE AUDIO
MEDIA
109
Impostazioni avanzate
109
109
109
110
110
110
110
110
111
111
111
111
111
Tonalità nero
Contrasto dinamico
Dettaglio ombra
Gamma
Schema avanzato
Solo modalità RGB
Spazio colore
Bilan bianco
Bilanc. bianco 10p (Off / On)
Incarnato
Migliora bordi (Off/On)
Illuminazione moto (Off/On)
LED movim avanzato (Off/On)
112
Opzioni immagine
112
112
112
113
113
113
113
Toni colore
Color Temp.
Filtro disturbo digitale
Filtro disturbo MPEG
Livello di nero HDMI
Modalità Film
Motion Plus
114
Reimposta immagine
115
Modalità audio
116
Effetto audio
116
3D Audio
(solo per i modelli UE46A e UE55A)
116
3D Audio (Off / Basso / Medio / Alto)
117
Impostazioni altoparlanti
117
Reset audio
118
MagicInfo Lite
118
Guida di MagicInfo Lite Player
Sommario
5
Sommario
RETE
SISTEMA
119
Video
119
Riproduzione di un video
123
Foto
123
Visualizzazione di una foto
(o di una Slide Show)
124
Musica
124
Riproduzione di musica
126
Video/Foto/Musica - Funzioni aggiuntive
126
127
Ordinamento dei file
Menu delle opzioni di riproduzione di
Video/Foto/Musica
129
Sorgente
129
130
130
130
Sorgente
Modifica Nome
Informazioni
Aggiorna
131
Impostazioni di rete
131
132
134
135
137
138
139
Connessione a una rete cablata
Impostazioni della rete cablata
Connessione a una rete wireless
Wireless Network Setting
WPS(PBC)
One Foot Connection
Configurazione della rete ad-hoc
139
Stato rete
140
Impostazioni MagicInfo Lite
141
Controllo multi-schermo
141
Configurazione delle impostazioni
Controllo multi-schermo
Sommario
6
Sommario
142
Ora
142
142
142
143
144
Imposta Ora
Timer stand-by
Timer accensione
Timer spegnimento
Gestione vacanze
144
Lingua menu
145
Soluzione Eco
145
145
145
146
Risparmio energia
Sensore Eco (Off / On)
No segnale std-by
Auto Power Off (On / Off)
146
Sicurezza
146
146
146
Blocco sicurezza (Off / On)
Pulsante Blocca (Off/On)
Cambia PIN
147
PIP
148
Prot. Auto. dopo.
148
Sistema protezione plasmi
149
149
150
150
Spostamento pixel
Timer
Pixel
Grigio laterale
151
Video Wall
151
151
152
152
152
Video Wall
Formato
Orizzont.
Verticale
Posizione schermo
153
Impostazioni Comm. autom. sorg.
Sommario
7
Sommario
SUPPORTO
MAGICINFO LITE
154
Generale
154
154
155
155
155
155
155
156
156
156
156
Rispar. ener. max.
Modalità gioco
BD Wise
Accen auto
Controllo standby
Program luminosità
Menu a video
Regol accensione
Controllo temperatura
Nome dispositivo
Sincronizzazione video 3D
(solo per i modelli UE46A e UE55A)
158
Anynet+ (HDMI-CEC)
158
159
161
Anynet+ (HDMI-CEC)
Spegnimento auto
Ricevitore
162
DivX® Video On Demand
162
Telecomando di rete
162
Ripristina sistema
162
Azzera tutto
163
Aggiornamento software
163
163
Tramite USB
Software alternativo
164
Contattare Samsung
165
Formati file compatibili con
MagicInfo Lite Player
165
Video/audio
Sommario
8
Sommario
169
Programmazione rete
169
170
170
174
Collegamento a un server
Impostazioni MagicInfo Lite
Approvazione di un dispositivo collegato
dal server
Impostazione dell'ora corrente
175
Programm. locale
175
Gestione programmazione locale
175
178
179
181
182
183
Registrazione di una Programm. locale
Modifica di una Programm. locale
Eliminazione di una Programm. locale
Esecuzione di una Programm. locale
Arresto di una Programm. locale
Visualizzazione dei dettagli di una
Programm. locale
184
Contents Manager
184
185
Copia del contenuto
Eliminazione del contenuto
186
AutoPlay interno
186
Esecuzione di AutoPlay interno
187
USB AutoPlay
187
Esecuzione di AutoPlay interno
187
Quando il contenuto è in esecuzione
187
Visualizzazione dei dettagli del contenuto in
esecuzione
Modifica delle impostazioni per il contenuto in
esecuzione
188
GUIDA ALLA
RISOLUZIONE DEI
PROBLEMI
189
Prima di contattare il
Customer Service Center Samsung
189
189
190
Verifica del prodotto
Verifica della risoluzione e della frequenza
Controllare quanto segue.
193
Domande e risposte
Sommario
9
Sommario
SPECIFICHE
APPENDICE
195
Generale
197
Risparmio energetico
198
Modalità di timing predefinite
200
License
201
Contatta SAMSUNG WORLDWIDE
206
Responsabilità per il servizio di
assistenza a pagamento (costo
imputabile ai clienti)
206
206
Nessun difetto del prodotto
Danno del prodotto per causa imputabile
al cliente
Altro
207
207
Qualità ottimale dell'immagine e
Prevenzione della ritenzione delle
immagini
207
208
Qualità ottimale dell'immagine
Prevenzione della ritenzione delle immagini
211
Corretto smaltimento del prodotto
(rifiuti elettrici ed elettronici)
211
Corretto smaltimento delle batterie
del prodotto
212
Terminologia
INDICE
Sommario
10
Prima di utilizzare il prodotto
Copyright
I contenuti di questo manuale sono soggetti a modifiche senza preavviso ai fini di un costante
miglioramento della qualità del prodotto.
2012 Samsung Electronics
I diritti di questo manuale sono di proprietà di Samsung Electronics.
È vietato utilizzare o riprodurre il presente manuale, interamente o in parte, senza l'autorizzazione di
Samsung Electronics.
I logo SAMSUNG e SyncMaster sono marchi registrati di Samsung Electronics.
Microsoft, e Windows sono marchi registrati di Microsoft Corporation.
VESA, DPM e DDC sono marchi registrati di Video Electronics Standards Association.
Tutti gli altri marchi sono di proprietà dei rispettivi proprietari.

Può essere richiesto un rimborso nel caso in cui

(a) l'uscita del tecnico in seguito a una chiamata non rileva difetti nel prodotto.
(per es. nel caso l'utente abbia omesso di leggere il presente manuale).

(b) l'utente ha portato l'unità presso un centro di riparazione che non rileva difetti nel prodotto.
(per es. nel caso l'utente abbia omesso di leggere il presente manuale).

L'importo di tale rimborso verrà comunicato all'utente prima di eseguire una visita a domicilio o un
eventuale intervento di manutenzione.
Prima di utilizzare il prodotto
11
Prima di utilizzare il prodotto
Pulizia
Il pannello e la superficie esterna degli LCD avanzati possono graffiarsi facilmente, pertanto la pulizia deve
essere eseguita con cautela.
Attenersi alle seguenti precauzioni e indicazioni.
Le immagini che seguono sono fornite solo a scopo di riferimento. Le situazioni reali possono differire
da quelle illustrate nelle immagini.
1.
Spegnere il prodotto e il computer.
2.
Scollegare il cavo di alimentazione dal prodotto.
Impugnare il cavo di alimentazione tenendolo per la spina e non toccarlo
con le mani bagnate. In caso contrario, potrebbero verificarsi scariche
elettriche.
3.
Pulire il prodotto con un panno pulito, morbido e asciutto.

Non utilizzare detergenti contenenti alcol, solventi o
tensioattivi.
!

Non spruzzare acqua o detergenti direttamente sul
prodotto.
4.
Pulire l’esterno del monitor con un panno morbido e asciutto inumidito con
acqua e ben strizzato.
5.
Collegare il cavo di rete al prodotto dopo aver terminato la pulizia.
6.
Accendere il prodotto e il computer.
Immagazzinamento
Nei modelli con finitura lucida possono formarsi macchie bianche sulla superficie se in prossimità del
prodotto viene utilizzato un umidificatore a ultrasuoni.
Qualora sia necessario pulire l’interno del prodotto, contattare il Centro di assistenza (il servizio è a
pagamento).
Prima di utilizzare il prodotto
12
Prima di utilizzare il prodotto
Precauzioni di sicurezza
Attenzione
RISCHIO DI SCARICHE ELETTRICHE, NON APRIRE
Attenzione PER RIDURRE IL RISCHIO DI SCARICHE ELETTRICHE, NON RIMUOVERE IL
COPERCHIO (O IL PANNELLO POSTERIORE).
NESSUNA PARTE RIPARABILE AUTONOMAMENTE ALL'INTERNO.
PER ASSISTENZA RIVOLGERSI A UN TECNICO QUALIFICATO.
Questo simbolo indica la presenza di alta tensione all'interno.
Qualsiasi tipo di contatto con le parti interne di questo prodotto è pericoloso.
Questo simbolo indica l'esistenza di documentazione importante sul
funzionamento e la manutenzione, fornita insieme al prodotto.
Simboli
Avvertenza
La mancata osservanza delle istruzioni può causare lesioni personali
gravi e perfino mortali.
Attenzione
La mancata osservanza delle istruzioni può causare lesioni personali o
danni alla proprietà.
Le attività contrassegnate con questo simbolo sono vietate.
Le istruzioni contrassegnate con questo simbolo devono essere
seguite obbligatoriamente.
Prima di utilizzare il prodotto
13
Prima di utilizzare il prodotto
Elettricità e sicurezza
Le immagini che seguono sono fornite solo a scopo di riferimento. Le situazioni reali possono differire
da quelle illustrate nelle immagini.
Avvertenza
Non utilizzare un cavo di alimentazione o una spina danneggiati o una presa
elettrica non salda.

Potrebbero verificarsi scariche elettriche o un incendio.
Non collegare più prodotti a un'unica presa elettrica.

Il surriscaldamento delle prese elettriche può causare un incendio.
Non toccare la spina con le mani bagnate. In caso contrario, potrebbero
verificarsi scariche elettriche.
Inserire la spina completamente, in modo che non sia lenta.

Un collegamento instabile può provocare un incendio.
!
Collegare la spina a una presa elettrica dotata di messa a terra (solo dispositivi
isolati di tipo 1).
!

Il mancato rispetto di questa precauzione può causare scariche elettriche o
lesioni personali.
Non piegare o tirare con forza il cavo di alimentazione. Non collocare oggetti
pesanti sul cavo di alimentazione.

Eventuali danni al cavo possono provocare scariche elettriche o un incendio.
Non posizionare il cavo di alimentazione o il prodotto vicino a fonti di calore.

In caso contrario potrebbero verificarsi scariche elettriche o un incendio.
Eliminare la polvere dai poli della spina o dalla presa elettrica con un panno
asciutto.
!

Il mancato rispetto di questa precauzione può causare un incendio.
Prima di utilizzare il prodotto
14
Prima di utilizzare il prodotto
Attenzione
Non scollegare il cavo di alimentazione dalla presa elettrica mentre il prodotto è
acceso.

Il prodotto potrebbe subire danni a causa di una scarica elettrica.
Utilizzare esclusivamente il cavo di alimentazione fornito da Samsung insieme al
prodotto. Non utilizzare il cavo di alimentazione con altri prodotti.

!
In caso contrario potrebbero verificarsi scariche elettriche o un incendio.
Non ostruire la presa elettrica a cui è collegato il cavo di alimentazione.

In caso di problemi, è necessario scollegare il cavo di alimentazione per
escludere totalmente l'alimentazione al prodotto.
!

Si noti che con il solo pulsante di accensione non si esclude completamente
l'alimentazione al prodotto.
Tenere il cavo di alimentazione per la spina quando lo si scollega dalla presa
elettrica.

!
Potrebbero verificarsi scariche elettriche o un incendio.
Installazione
Avvertenza
Non appoggiare candele, fornelletti per zanzare o sigarette accese sul prodotto.
Non installare il prodotto vicino a fonti di calore.

Il mancato rispetto di questa precauzione può causare un incendio.
La staffa per il montaggio a parete deve essere installata da un tecnico.

Se l'installazione viene eseguita da una persona non qualificata, può esservi il
rischio di lesioni.
!

Usare solo contenitori approvati.
Non installare il prodotto in spazi scarsamente ventilati, come librerie o ripostigli.

L'aumento della temperatura interna potrebbe provocare un incendio.
Prima di utilizzare il prodotto
15
Prima di utilizzare il prodotto
Installare il prodotto a una distanza di almeno 10 cm dal muro per consentire la
ventilazione.
!

L'aumento della temperatura interna potrebbe provocare un incendio.
Conservare gli imballi in plastica lontano dalla portata dei bambini.

C'è pericolo di soffocamento.
!
Non installare il prodotto su una superficie instabile o soggetta a vibrazioni (ripiani
precari, superfici inclinate, ecc.).

Il prodotto potrebbe cadere e danneggiarsi e/o causare lesioni personali.

Se utilizzato in un'area soggetta a vibrazioni eccessive, il prodotto può
danneggiarsi o causare un incendio.
Non installare il prodotto all'interno di un veicolo né in luoghi esposti a polvere,
umidità (gocciolamento d'acqua, ecc.), olio o fumo.
!

In caso contrario potrebbero verificarsi scariche elettriche o un incendio.
Non esporre il prodotto alla luce solare diretta e non collocarlo vicino a fonti di
calore o a oggetti caldi, ad esempio fornelli.

Il mancato rispetto di questa precauzione può ridurre la durata del prodotto
o causare un incendio.
Non installare il prodotto a un'altezza facilmente raggiungibile dai bambini.

Il prodotto potrebbe cadere e provocare lesioni.

Poiché la parte anteriore del prodotto è pesante, collocare il prodotto su una
superficie stabile e piana.
L'olio alimentare, ad esempio l'olio di semi di soia, può danneggiare o deformare
il prodotto. Non installare il prodotto in una cucina o accanto a un piano da
cucina.
Prima di utilizzare il prodotto
16
Prima di utilizzare il prodotto
Attenzione
Non lasciare cadere il prodotto durante uno spostamento.

Ciò potrebbe causare danni al prodotto o lesioni personali.
!
Non appoggiare il prodotto con lo schermo rivolto verso il pavimento.

Lo schermo potrebbe danneggiarsi.
Durante il posizionamento del prodotto su un mobile o uno scaffale, accertarsi
che il bordo inferiore della parte anteriore del prodotto non sporga dal piano.

Il prodotto potrebbe cadere e danneggiarsi e/o causare lesioni personali.

Installare il prodotto solo in un vano o su una mensola di dimensioni idonee.
Appoggiare il prodotto con cautela

Ciò potrebbe causare danni al prodotto o lesioni personali.
!
SAMSUNG
!
L'installazione del prodotto in luoghi soggetti a condizioni inusuali (esposti a una
quantità particolarmente elevata di microparticelle o sostanze chimiche, soggetti
a temperature estreme, oppure in aeroporti o stazioni ferroviarie in cui il prodotto
debba funzionare ininterrottamente per periodi di tempo prolungati) può
comportare un considerevole deterioramento delle prestazioni.

Se si intende installare il prodotto in un luogo che presenta simili
caratteristiche, consultare il Centro di assistenza Samsung.
Funzionamento
Avvertenza
All'interno del prodotto è presente alta tensione. Non smontare, riparare o
modificare autonomamente il prodotto.

In caso contrario potrebbero verificarsi scariche elettriche o un incendio.

Per le riparazioni contattare il Centro di assistenza Samsung.
Prima di spostare il prodotto, spegnere l'interruttore di alimentazione e scollegare
il cavo di alimentazione, il cavo d'antenna e tutti gli altri cavi collegati al prodotto.
!

Eventuali danni al cavo possono provocare scariche elettriche o un incendio.
Prima di utilizzare il prodotto
17
Prima di utilizzare il prodotto
Se il prodotto genera un rumore anomalo, odore di bruciato o fumo, scollegare
immediatamente il cavo di alimentazione e contattare il Centro di assistenza
Samsung.
!

Potrebbero verificarsi scariche elettriche o un incendio.
Non lasciare che i bambini si appendano al prodotto o vi salgano sopra.

I bambini potrebbero riportare lesioni o ferirsi gravemente.
Se il prodotto cade o la struttura esterna subisce danni, spegnere l'interruttore di
alimentazione e scollegare il cavo di alimentazione. Quindi contattare un Centro di
assistenza Samsung.

L'utilizzo prolungato può provocare scariche elettriche o un incendio.
Non lasciare oggetti pesanti o graditi ai bambini (giocattoli, dolciumi, ecc.) sul
prodotto.

Tentando di raggiungere uno di questi oggetti, un bambino potrebbe
causare la caduta del prodotto o dell'oggetto pesante, con il rischio di ferirsi
gravemente.
In caso di fulmini o temporali, rimuovere il cavo di alimentazione e non toccare il
cavo d'antenna.

!
In caso contrario potrebbero verificarsi scariche elettriche o un incendio.
Non lasciar cadere oggetti sul prodotto e non urtarlo.

In caso contrario potrebbero verificarsi scariche elettriche o un incendio.
!
Non spostare il prodotto tirandolo per il cavo di alimentazione o altri cavi.

Un cavo danneggiato può causare danni al prodotto, scariche elettriche o un
incendio.
In caso di perdite di gas, non toccare il prodotto né la spina. Inoltre, ventilare
immediatamente l'area.
!
GAS

Una scintilla potrebbe provocare un'esplosione o un incendio.
Non sollevare o spostare il prodotto tirandolo per il cavo di alimentazione o altri
cavi.

Un cavo danneggiato può causare danni al prodotto, scariche elettriche o un
incendio.
Prima di utilizzare il prodotto
18
Prima di utilizzare il prodotto
Non usare o tenere spray o sostanze infiammabili vicino al prodotto.

Il mancato rispetto di questa precauzione può causare un'esplosione o un
incendio.
!
Verificare che le aperture di ventilazione non siano ostruite da tovaglie o tende.

100
L'aumento della temperatura interna potrebbe provocare un incendio.
Non introdurre oggetti metallici (bacchette, monete, forcine per capelli, ecc.) o
infiammabili (carta, fiammiferi, ecc.) nel prodotto (attraverso le aperture di
ventilazione o le porte di ingresso/uscita).

Se acqua o altre sostanze estranee dovessero penetrare all'interno del
prodotto, spegnere il prodotto e scollegare il cavo di alimentazione. Quindi
contattare un Centro di assistenza Samsung.

In caso contrario potrebbero verificarsi danni al prodotto, scariche elettriche
o incendio.
Non collocare sul prodotto oggetti contenenti liquidi (vasi, caraffe, bottiglie, ecc.)
o oggetti metallici.

Se acqua o altre sostanze estranee dovessero penetrare all'interno del
prodotto, spegnere il prodotto e scollegare il cavo di alimentazione. Quindi
contattare un Centro di assistenza Samsung.

In caso contrario potrebbero verificarsi danni al prodotto, scariche elettriche
o incendio.
Attenzione
La visualizzazione a schermo di una immagine fissa per un lungo periodo di
tempo può causare la ritenzione delle immagini o il deterioramento di alcuni pixel.

!
In caso di inutilizzo prolungato del prodotto, attivare la modalità di risparmio
energetico o un salvaschermo con immagini in movimento.
-_!
In caso di inutilizzo prolungato del prodotto, scollegare il cavo di alimentazione
dalla presa elettrica.

L'accumulo di polvere combinato al calore potrebbe provocare un incendio,
scariche elettriche o dispersioni di corrente.
Usare il prodotto alla risoluzione e alla frequenza consigliate.

Il mancato rispetto di questa precauzione può provocare danni alla vista.
!
Prima di utilizzare il prodotto
19
Prima di utilizzare il prodotto
Non capovolgere il prodotto o spostarlo tenendolo per il piedistallo.

Il prodotto potrebbe cadere e danneggiarsi o causare lesioni personali.
La visione prolungata del prodotto a una distanza troppo ravvicinata può
danneggiare la vista.
!
Non utilizzare umidificatori o fornelli vicino al prodotto.

In caso contrario potrebbero verificarsi scariche elettriche o un incendio.
Riposare gli occhi per almeno 5 minuti dopo ogni ora di utilizzo del prodotto.

Ciò consente di evitare l'affaticamento degli occhi.
!
Non toccare lo schermo quando il prodotto è rimasto acceso per un periodo di
tempo prolungato, perché sarà caldo.
Tenere i piccoli accessori lontano dalla portata dei bambini.
!
Prestare attenzione durante la regolazione dell'angolo di visione o dell'altezza del
piedistallo.
!

Le mani o le dita potrebbero rimanere incastrate nel prodotto e riportare
lesioni.

Se inclinato con un'angolazione eccessiva, il prodotto potrebbe cadere e
causare lesioni.
Non collocare oggetti pesanti sul prodotto.

Ciò potrebbe causare danni al prodotto o lesioni personali.
Durante l'uso di cuffie o auricolari, non alzare eccessivamente il livello di ascolto.

Un volume eccessivo può danneggiare l'udito.
Prima di utilizzare il prodotto
20
Prima di utilizzare il prodotto
Prestare particolare attenzione a che i bambini non si mettano in bocca le pile
rimosse dal telecomando. Conservare le pile fuori dalla portata dei bambini.

Se un bambino si mette in bocca una pila, consultare immediatamente un
medico.
In caso di sostituzione delle pile, rispettare la polarità (+, -).

In caso contrario, le pile potrebbero danneggiarsi o causare un incendio,
danni personali o alle cose a causa di perdite del liquido interno.
!
Usare solo il tipo di pile indicato e non utilizzare pile esauste insieme a pile nuove.

In caso contrario, le pile potrebbero danneggiarsi o causare un incendio,
danni personali o alle cose a causa di perdite del liquido interno.
Le pile (e le batterie ricaricabili) non sono rifiuti domestici e devono essere smaltite
secondo le normative vigenti per il riciclo. Il cliente è responsabile della
restituzione delle pile esauste o ricaricabili per un loro riciclo.
!

Il cliente può consegnare le pile esauste o ricaricabili al più vicino luogo
pubblico per il riciclo o a un negozio che ne effettui il ritiro.
Prima di utilizzare il prodotto
21
1
1.1
Preparazione
Verifica del contenuto
1.1.1 Rimozione dell'imballaggio
1
Rimuovere il dispositivo di bloccaggio nero sul fondo della scatola.
1
2
2
3
Utilizzando le scanalature presenti nella scatola, sollevare e rimuovere la parte superiore della
scatola.
3
Verificare i componenti e rimuovere gli involucri in plastica e in Styrofoam.
L'aspetto dei componenti può variare rispetto all'immagine qui fornita.
L'immagine riportata è solo di riferimento.
4
Conservare la scatola in un luogo asciutto in modo da poterla riutilizzare in caso di spostamento
futuro del prodotto.
1 Preparazione
22
1.1.2 Verifica dei componenti

Se alcuni componenti risultassero mancanti, rivolgersi al punto vendita presso il quale è stato
acquistato il prodotto.

L'aspetto dei componenti e degli accessori venduti separatamente può variare rispetto immagine
fornita.
Componenti
I componenti possono variare in base alla località.
Guida di installazione rapida
Garanzia
(non disponibile in tutti i paesi)
Manuale dell'utente
+
-
1
Preparazione
+
CD del software
MagicInfo Lite Edition
Batterie
(non disponibile in tutti i paesi)
Telecomando
Cavo di alimentazione
Cavo D-SUB
Adattatore componente/AV
Adattatore RS232C(IN)
Adattatore RS232C(OUT)
Anello di ritenuta (4EA)
(BN61-07295A)
Fermacavo piedistallo
(BN61-05491A)
È possibile utilizzare l’adattatore RS232C per collegare il cavo RS232C di tipo D-SUB a 9 pin a un altro
monitor. Collegare correttamente gli adattatori alla porta RS232C IN o OUT sul prodotto.
1 Preparazione
23
1
Preparazione
Accessori venduti separatamente

Il piedistallo non viene fornito.

I seguenti accessori possono essere acquistati presso il rivenditore più vicino.
KIT montaggio a parete
Cavo stereo RS232C
Cavo DVI
Cavo HDMI/DVI
Cavo HDMI
Cavo DP
Cavo stereo RCA
cavo video
Cavo LAN
Cavo stereo
Cavo component
RCA Cavo
Box di rete
Kit sensori esterno
1 Preparazione
24
1
1.2
Preparazione
Componenti
1.2.1 Pannello di controllo

Il colore e la forma dei componenti possono variare rispetto all'immagine fornita. Le specifiche
sono soggette a modifica senza preavviso al fine di migliorare le prestazioni del prodotto.

Mantenere l'area tra il sensore remoto e il telecomando priva di ostacoli.
SOURCE
MENU
+
-
POWER
POWER
Sensore
SOURCE
MENU
+
-
Descrizione
Seleziona la sorgente di ingresso alla quale è collegato il dispositivo
esterno.
Consente di aprire il menu a schermo e di uscire dal menu. Viene
utilizzato inoltre per uscire dal menu a schermo o per tornare al menu
precedente.
Consente di spostarsi orizzontalmente da una voce di menu all’altra o di
regolare i valori di menu selezionati. Regola il volume. Questo tasto
multifunzionale offre le due seguenti funzioni.
Consente di spostarsi verticalmente da una voce di menu all’altra o di
regolare i valori di menu selezionati. Questo tasto multifunzionale offre le
due seguenti funzioni.
1 Preparazione
25
1
Preparazione
Sensore
Descrizione
Utilizzare questo tasto per accendere e spegnere il display.
Riceve i segnali provenienti dal telecomando
Per utilizzare il telecomando davanti al prodotto, abbassare il sensore di
tale dispositivo in direzione della freccia (indicata nell’immagine ingrandita
della pagina precedente).
Sensore remoto
Mantenere l'area tra il sensore remoto e il telecomando priva di
ostacoli.
1.2.2 Parte posteriore
Il colore e la forma dei componenti possono variare rispetto all'immagine fornita. Le specifiche sono
soggette a modifica senza preavviso al fine di migliorare le prestazioni del prodotto.
IR /
AMBIENT
SENSOR IN
IR OUT
AUDIO
OUT
RGB / DVI /
HDMI
AUDIO IN
USB
POWER
POWER
DP IN
HDMI IN
DVI OUT
(LOOPOUT)
Porta
[IR / AMBIENT SENSOR IN]
[IR OUT]
DVI IN
RGB IN
RS232C
IN
OUT
RJ45
Descrizione
Alimenta il sensore esterno o riceve il segnale del sensore luce.
Riceve il segnale del telecomando attraverso il sensore esterno e
invia in uscita il segnale attraverso LOOPOUT.
[AUDIO OUT]
Collega alla porta audio di un dispositivo sorgente
[RGB / DVI / HDMI AUDIO IN]
Riceve l’audio da un PC attraverso il cavo audio.
1 Preparazione
26
1
Preparazione
Porta
[USB]
[AV IN / COMPONENT IN]
[DP IN]
[HDMI IN]
[DVI OUT (LOOPOUT)]
Descrizione
Consente il collegamento a un dispositivo di memoria USB.
Consente il collegamento a un dispositivo sorgente mediante un
adattatore componente/AV.
Consente il collegamento a un PC mediante un cavo DP.
Consente il collegamento a un dispositivo sorgente mediante un
cavo HDMI.
Consente il collegamento a un altro prodotto mediante un cavo DVI.
[DVI IN]
Collega a un dispositivo sorgente mediante cavo DVI o HDMI-DVI
[RGB IN]
Consente il collegamento a un dispositivo sorgente mediante un
cavo D-SUB.
[RS232C IN/OUT]
[RJ45]
Consente il collegamento a MDC mediante un cavo stereo RS232C.
Consente il collegamento a MDC mediante un cavo LAN.
1 Preparazione
27
1
Preparazione
Montaggio del Piedistallo con fermacavo
* Piedistallo: venduto separatamente
1.2.3 Blocco antifurto

Il blocco antifurto consente un uso sicuro del prodotto anche in un luogo pubblico.

Il metodo di blocco e la forma del dispositivo antifurto dipendono dalla marca del prodotto. Per
ulteriori dettagli, consultare la guida dell'utente fornita insieme al dispositivo antifurto.
Per bloccare il dispositivo antifurto:
1
Fissare il cavo del dispositivo antifurto a un oggetto pesante come
per esempio un tavolo.
2
3
Inserire un'estremità del cavo nell'occhiello sull'altro capo del cavo.
Inserire il dispositivo di blocco nell'alloggiamento di chiusura sul
retro del prodotto.
4
Bloccare il dispositivo antifurto.

Il dispositivo antifurto può essere acquistato separatamente.

Per ulteriori dettagli, consultare la guida dell'utente fornita
insieme al dispositivo antifurto.

I dispositivi antifurto possono essere acquistati online o
presso i rivenditori di componenti elettronici.
1 Preparazione
28
1
Preparazione
1.2.4 Telecomando

Se nel raggio d'azione del telecomando del prodotto sono presenti altri dispositivi di
visualizzazione, è possibile che questi vengano azionati inavvertitamente.

Le funzioni dei tasti del telecomando possono variare a seconda del prodotto.
Accende il prodotto.
Spegne il prodotto.
consente di modificare
la sorgente di ingresso.
Tasti numerici.
Consentono di immettere la password nel menu OSD.
Non disponibile.
Non disponibile.
disattiva l'audio.
Per riattivare l'audio: premere nuovamente
MUTE oppure il tasto di regolazione del
volume (+ VOL -).
Regola il volume.
Non disponibile.
Non disponibile.
Tasto MagicInfo Lite Launch.
Non disponibile.
Visualizza o nasconde il menu OSD
o torna al menu precedente.
Selezione rapida delle
funzioni più utilizzate.
Visualizza le informazioni sulla sorgente di
ingresso corrente.
Passa al menu superiore e inferiore, a sinistra e a
destra, oppure regola le impostazioni di una opzione.
Conferma la selezione di un menu.
Torna al menu precedente.
Attiva o disattiva l'immagine 3D.
MagicInfo Tasto Quick Launch.
Questo tasto è disabilitato per i prodotti
che non supportano MagicInfo.
MagicInfo è attivabile con
un box di rete collegato.
Esce dal menu corrente.
Consente di selezionare manualmente una sorgente
di ingresso collegata da PC, DVI, HDMI o DP.
Imposta la funzione di blocco sicurezza.
Utilizzare questi tasti in modalità Video, Foto,
Musica e Anynet+.
1 Preparazione
29
1
Preparazione
Regolazione degli OSD mediante telecomando
1.
Apre il menu OSD.
2.
Effettuare la selezione da Immagine, Suono, Media, Rete, Sistema
o Supporto nella schermata del menu a schermo visualizzato.
3.
Modificare le impostazioni come desiderato.
4.
Fine dell'impostazione.
5.
Chiudere la schermata del menu OSD.
Inserimento delle batterie nel telecomando
1
2
3
1 Preparazione
30
Raggio d'azione del telecomando
7m ~ 10m
1
Preparazione
Utilizzare il telecomando entro una distanza compresa tra 7 e 10 m dal sensore sul prodotto ed entro
un'angolazione di 30 da sinistra a destra.

Conservare le batterie esauste fuori della portata dei bambini e riciclarle secondo le normative
vigenti.

Non utilizzare batterie nuove e usate contemporaneamente. Sostituire sempre entrambe le
batterie.

Rimuovere le batterie se si prevede di non utilizzare il telecomando per un lungo periodo di tempo.
1 Preparazione
31
1
Preparazione
1.2.5 Connessione mediante un cavo stereo IR
Controllo di più prodotti di visualizzazione mediante il telecomando
1

2
IR/
AMBIENT
SENSOR IN
IR/
AMBIENT
SENSOR IN
IR OUT
IR OUT
Collegare la porta [IR OUT] sul prodotto alla porta [IR IN] sull'altro prodotto di visualizzazione
mediante il cavo stereo dedicato.

Un comando inviato dal telecomando diretto al prodotto 1 verrà ricevuto da entrambi i prodotti di
visualizzazione 1 e 2 .

Assicurarsi di utilizzare il cavo stereo dedicato fornito insieme al prodotto.

L'aspetto del prodotto può variare a seconda del modello.
Controllo di più prodotti di visualizzazione mediante un kit sensori esterno (venduto
separatamente)
1
POWER
2
IR/
AMBIENT
SENSOR IN
IR/
AMBIENT
SENSOR IN
IR OUT
IR OUT
SOURCE

Un comando inviato dal telecomando diretto al prodotto 1 (a cui è collegato il kit sensori esterno)
verrà ricevuto da entrambi i prodotti di visualizzazione 1 e 2 .

Assicurarsi di utilizzare il cavo stereo dedicato fornito insieme al prodotto.

L'aspetto del prodotto può variare a seconda del modello.
1 Preparazione
32
1
1.3
Preparazione
Prima di installare il prodotto (Guida all'installazione)
1.3.1 Angolo di inclinazione e rotazione
Contattare il Customer Service Center Samsung per ulteriori dettagli.
15 A Il prodotto può essere inclinato a un'angolazione massima di 15 dalla superficie di una parete
perpendicolare.
B Per utilizzare il prodotto in senso verticale (portrait), ruotarlo in senso orario in modo che il LED punti
verso il basso.
1.3.2 Ventilazione
1. Installazione su una parete perpendicolare
A Minimo 40 mm
B Temperatura ambiente: Inferiore a 35 C

Se il prodotto viene installato su una parete
perpendicolare, lasciare uno spazio libero di almeno
40mm tra il retro dell'apparecchio e la parete e mantenere
A
la temperatura ambiente entro i 35 C.
B
Figure 1.1 Vista laterale
1 Preparazione
33
1
Preparazione
2. Installazione in un vano a parete
Contattare il Customer Service Center Samsung per ulteriori dettagli.
B
D
D
Vista dall'alto
A
A Minimo 40 mm
B Minimo 70 mm
C Minimo 50 mm
C
D Minimo 50 mm
E
E Temperatura ambiente: Inferiore a 35 C
Figure 1.2 Vista laterale
Se il prodotto viene installato in un vano a parete, per garantire un'adeguata ventilazione del prodotto
rispettare lo spazio libero specificato sopra tra il prodotto e la parete e mantenere la temperatura
ambiente al di sotto di 35 C.
3. Installazione in un vano del pavimento
Contattare il Customer Service Center Samsung per ulteriori dettagli.
A Minimo 50 mm
B Temperatura ambiente: Inferiore a
20 C
A
B
Figure 1.3 Vista laterale
Se il prodotto viene installato in un vano a pavimento, per garantire un'adeguata ventilazione del
prodotto lasciare uno spazio libero di almeno 50 mm tra l'apparecchio e la superficie del pavimento e
mantenere la temperatura ambiente entro i 20 C.
1 Preparazione
34
1
Preparazione
1.3.3 Dimensioni
1
5
4
2
3
(Unità: mm)
SET - Dimensione (L x P x H) [mm]
Senza PIEDISTALLO
Nome modello
1
2
3
4
5
ME40B
921,2
885,6
498,2
536,1
29,9
ME46B
1056,3
1018,0
572,6
612,3
29,9
ME46B
1246,4
1209,6
680,4
718,2
29,9
UE46A
1030,4
1020,1
574,6
585,0
29,9
UE55A
1221,8
1210,6
681,4
692,6
29,9
I disegni non sono necessariamente realizzati in scala. Alcune dimensioni sono soggette a modifica
senza preavviso. Fare riferimento alle dimensioni prima di effettuare l’installazione del prodotto.
Samsung declina ogni responsabilità per gli errori tipografici o di stampa.
1 Preparazione
35
1
1.4
Preparazione
Installazione del supporto a parete
1.4.1 Preparazione preliminare per l’installazione del supporto a parete
Per installare un supporto a parete di un altro fornitore,
utilizzare l’anello di ritenuta.
1
1.4.2 Installazione del kit di montaggio a parete
Il kit di montaggio a parete (venduto separatamente) consente di montare il prodotto sulla parete.
Per informazioni dettagliate sull’installazione del supporto a parete, vedere le istruzioni fornite con tale
supporto. Si consiglia di contattare un tecnico per ricevere assistenza durante l’installazione della staffa
del supporto a parete. Samsung Electronics declina ogni responsabilità in caso di danni al prodotto o di
infortuni al consumatore o a terzi se si è scelto di installare il supporto a parete autonomamente.
1.4.3 Specifiche del kit di montaggio a parete (VESA)
Installare il supporto su una parete solida perpendicolare al pavimento. Prima di installare il supporto a
parete su superfici di materiali come il cartongesso, contattare il rivenditore più vicino per informazioni
aggiuntive. L’installazione del prodotto a soffitto o su una parete inclinata potrebbe provocarne la
caduta con conseguenti gravi lesioni personali.
1 Preparazione
36
1
Preparazione

Le dimensioni standard per i kit di montaggio a parete sono
mostrate nella tabella sotto.

Con i kit di montaggio a parete Samsung vengono forniti un
manuale di installazione dettagliato e tutti i componenti
necessari per l’assemblaggio.

Non utilizzare viti non conformi alle relative specifiche
standard VESA.

Non utilizzare viti di lunghezza maggiore di quella standard o
non conforme alle relative specifiche standard VESA. Viti con
una lunghezza eccessiva potrebbero causare danni alle parti
interne del prodotto.

Per supporti a parete non conformi alle specifiche standard
VESA relative alle viti, la lunghezza di queste ultime potrebbe
variare a seconda delle specifiche del supporto.

Non fissare troppo saldamente le viti, in quanto queste
potrebbero danneggiare il prodotto o causarne la caduta
con conseguenti lesioni personali. Samsung declina ogni
responsabilità per questo tipo di incidenti.

Samsung declina ogni responsabilità in caso di danni al
prodotto o lesioni personali dovuti all’utilizzo di un supporto
a parete non VESA o non conforme alle specifiche o ancora
dovuti alla mancata osservanza delle istruzioni di
installazione del prodotto da parte del consumatore.

Non montare il prodotto con un’inclinazione superiore a 15˚.

Montare sempre in due il prodotto sulla parete.
(Unità: mm)
Nome modello
Specifiche VESA del foro
per viti (A * B) in millimetri
ME40B
200 X 200
ME46B ME55B
UE46A UE55A
Vite
standard
Quantità
M8
4
400 X 400
Non installare il kit di montaggio a parete durante l’accensione del prodotto. In caso contrario, il
prodotto può provocare lesioni personali causate da scosse elettriche.
1 Preparazione
37
1
1.5
Preparazione
Telecomando (RS232C)
1.5.1 Connessioni via cavo
Interfaccia
Pin
TxD (N. 2), RxD (N. 3), GND (N. 5)
Bit rate
9600 bps
Data bit
8 bit
Parity
Stop bit

RS232C (9 pin)
Nessuno
1 bit
Controllo del flusso
Nessuno
Lunghezza massima
15 m (solo tipo schermato)
Disposizione dei pin
1 2 3 4 5
6 7 8 9
Pin
Segnale
1
Detect Data Carrier - DDC (Rilevamento carrier dati)
2
Received Data - RD (Dati ricevuti)
3
Transmitted Data - TD (Dati trasmessi)
4
Preparazione terminale dati
5
Signal Ground - GND (Massa di riferimento)
6
Preparazione set di dati
7
Invia richiesta
8
Clear to Send - CTS (Pronto a spedire)
9
Ring Indicator - RI (Segnale di chiamata)
1 Preparazione
38
1
Preparazione

Cavo RS232C
Connettore: D-Sub a 9 pin al cavo stereo
9
6
3
2
1
5
-P1-
-P2STEREO PLUG
(3.5ø)
1
-P1-
-P1-
-P2-
Rx
2
-------->
1
Tx
Tx
3
<--------
2
Rx
Gnd
5
---------
3
Gnd
Femmina

-P2-
STEREO
PLUG
(3.5ø)
Connessione
RS232C
IN
RS232C
OUT
IN
RS232C
OUT
IN
RS232C
OUT
IN
OUT
1 Preparazione
39
1
Preparazione
1.5.2 Codici di controllo
Viewing control state (Ottieni comando controllo)
Header
Comando
0xAA
Tipo
comando
Lunghezza
dati
ID
Checksum
0
Controlling (Imposta comando controllo)
Header
Comando
0xAA
Tipo
comando
Lunghezza
dati
Dati
ID
Checksum
1
Valore
Comando
N.

Tipo comando
Comando
Gamma
valore
1
Alimentazione
0x11
0~1
2
Controllo volume
0x12
0~100
3
Controllo sorgente ingresso
0x14
-
4
Controllo modalità schermo
0x18
-
5
Controllo dimensione schermo
0x19
0~255
6
Controllo on/off PIP
0x3C
0~1
7
Controllo regolazione
automatica
0x3D
0
8
Controllo modalità Video wall
0x5C
0~1
9
Blocco di sicurezza
0x5D
0~1
Gli ID spediti possono essere visualizzati come valori esadecimali. Tuttavia, ID 0 deve essere
visualizzato come 0xFF.

Tutte le comunicazioni avvengono in valori esadecimali. Il checksum è calcolato aggiungendo tutti i
valori tranne l'header. Se il valore checksum risulta superiore a 2 cifre, come mostrato sotto
(11+FF+01+01=112), la prima cifra viene rimossa.
1 Preparazione
40
1
Preparazione
Per es. Power On & ID=0
Header
Comando
ID
Data 1
Checksum
0xAA
0x11
1
"Power"
Header
Comando
Lunghezza
dati
Data 1
1
1
ID
0xAA

Lunghezza
dati
0x11
12
Per controllare simultaneamente, a prescindere dagli ID, tutti i dispositivi collegati tramite cavo
seriale, impostare l'ID come "0xFE" e trasmettere i comandi. I comandi verranno eseguiti da ogni
dispositivo, tuttavia ACK non risponderà.
Alimentazione

Funzione
È possibile accendere o spegnere un prodotto mediante un PC.

Viewing power state (Ottieni stato alimentazione ON/OFF)
Header
Comando
ID
0xAA

0x11
Lunghezza
dati
Checksum
0
Setting power ON/Off (Imposta alimentazione ON / OFF)
Header
Comando
ID
0xAA
0x11
Lunghezza
dati
Dati
1
"Power"
Checksum
"Power": codice di alimentazione da impostare su un prodotto
1 : Accensione
0 : Spegnimento

Ack
Header
0xAA
Comand
o
0xFF
ID
Lunghezza
dati
Ack/Nak
r-CMD
Val1
3
‘A’
0x11
"Power"
Checksu
m
"Power": codice di alimentazione da impostare su un prodotto
1 Preparazione
41
1
Preparazione

Nak
Header
0xAA
Comand
o
ID
Lunghezza
dati
Ack/Nak
r-CMD
Val1
3
‘N’
0x11
"ERR"
0xFF
Checksu
m
"ERR": Codice dell'errore verificatosi
Controllo volume

Funzione
È possibile regolare il volume di un prodotto mediante un PC.

Viewing volume state (Ottieni stato volume)
Header
Comando
ID
0xAA

0x12
Lunghezza
dati
Checksum
0
Setting the volume (Imposta volume)
Header
Comando
ID
0xAA
0x12
Lunghezza
dati
Dati
1
"Volume"
Checksum
"Volume": codice valore volume da impostare su un prodotto (0-100)

Ack
Header
0xAA
Comand
o
ID
Lunghezza
dati
Ack/Nak
3
‘A’
0xFF
r-CMD
Val1
Checksum
0x12
"Volume"
"Volume": codice valore volume da impostare su un prodotto (0-100)

Nak
Header
0xAA
Comand
o
ID
Lunghezza
dati
Ack/Nak
3
‘N’
0xFF
r-CMD
Val1
Checksum
0x12
"ERR"
"ERR": Codice dell'errore verificatosi
1 Preparazione
42
1
Preparazione
Controllo sorgente ingresso

Funzione
È possibile modificare la sorgente di ingresso di un prodotto mediante un PC.

Viewing input source state (Ottieni stato sorgente d'ingresso)
Header
Comando
ID
0xAA

0x14
Lunghezza
dati
Checksum
0
Setting the input source (Imposta sorgente d'ingresso)
Header
Comando
Lunghezza
dati
Dati
1
"Input
Source"
ID
0xAA
0x14
Checksum
"Input Source": codice sorgente di ingresso da impostare su un prodotto.
0x14
PC
0x1E
BNC
0x18
DVI
0x0C
Sorgente d'ingresso
0x04
S-video
0x08
Comp.
0x20
MagicInfo
0x1F
DVI_video
0x30
RF (TV)
0x40
DTV
0x21
HDMI1
0x22
HDMI1_PC
0x23
HDMI2
0x24
HDMI2_PC
0x25
Porta display

DVI_video, HDMI1_PC e HDMI2_PC non possono essere utilizzati con il comando "Set"
(Imposta). Rispondono solo ai comandi "Get" (Ottieni).

Su questo modello non sono supportate le porte BNC, S-Video, HDMI2 e HDMI2_PC.

MagicInfo è disponibile solo con i modelli che dispongono della funzione MagicInfo.
1 Preparazione
43
1
Preparazione

Ack
Header
Comand
o
Lunghezza
dati
Ack/Nak
r-CMD
Val1
0x14
"Input
Source"
ID
0xAA
Checksum
0xFF
3
‘A’
"Input Source": codice sorgente di ingresso da impostare su un prodotto.

Nak
Header
0xAA
Comand
o
ID
Lunghezza
dati
Ack/Nak
3
‘N’
0xFF
r-CMD
Val1
Checksum
0x14
"ERR"
"ERR": Codice dell'errore verificatosi
1 Preparazione
44
1
Preparazione
Schermo

Funzione
È possibile modificare la modalità schermo di un prodotto mediante un PC.
La modalità schermo non può essere controllata se la funzione Video Wall è attiva.
Questo controllo può essere utilizzato solo su modelli che includono un prodotto.

Viewing screen status (Ottieni stato modalità schermo)
Header
Comando
ID
0xAA

0x18
Lunghezza
dati
Checksum
0
Setting the picture size (Imposta dimensione immagine)
Header
Comando
Lunghezza
dati
Dati
1
"Screen
Mode"
ID
0xAA
0x18
Checksum
"Screen Mode": codice che imposta lo stato del prodotto

0x01
16 : 9
0x04
Zoom
0x31
Wide Zoom
0x0B
4:3
Ack
Header
Comand
o
Lunghezza
dati
Ack/Nak
r-CMD
Val1
0x18
"Modalità
schermo"
ID
0xAA
Checksum
0xFF
3
‘A’
"Screen Mode": codice che imposta lo stato del prodotto

Nak
Header
0xAA
Comand
o
ID
Lunghezza
dati
Ack/Nak
r-CMD
Val1
3
‘N’
0x18
"ERR"
0xFF
Checksu
m
"ERR": Codice dell'errore verificatosi
1 Preparazione
45
1
Preparazione
Controllo dimensione schermo

Funzione
È possibile modificare la dimensione dello schermo di un prodotto mediante un PC.

Viewing the screen size (Ottieni stato dimensione schermo)
Header
Lunghezza
dati
Comando
ID
0xAA

0x19
Checksum
0
Ack
Header
Lunghezza
dati
Comando
Ack/Nak
r-CMD
Val1
0x19
"Screen
Size"
ID
0xAA
Checksum
0xFF
3
‘A’
"Screen Size": dimensione schermo prodotto (gamma: 0 – 255, unità: pollici)

Nak
Header
Comando
ID
0xAA
Lunghezza
dati
Ack/Nak
3
‘N’
0xFF
r-CMD
Val1
Checksum
0x19
"ERR"
"ERR": Codice dell'errore verificatosi
1 Preparazione
46
1
Preparazione
Controllo on/off PIP

Funzione
È possibile attivare o disattivare la modalità PIP di un prodotto mediante un PC.


Disponibile solo su modelli che dispongono della funzione PIP.

La modalità non può essere controllata se Video Wall è impostata su On.

Questa funzione non è disponibile in MagicInfo.
Viewing PIP on/off state (Ottieni stato PIP ON / OFF)
Header
Lunghezza
dati
Comando
ID
0xAA

0x3C
Checksum
0
Setting PIP on/off (Imposta PIP ON / OFF)
Header
Comando
ID
0xAA
0x3C
Lunghezza
dati
Dati
1
"PIP"
Checksum
"PIP": codice utilizzato per attivare o disattivare la modalità PIP di un prodotto.
1 : PIP ON
0 : PIP OFF

Ack
Header
Comando
ID
0xAA
Lunghezza
dati
Ack/Nak
3
‘A’
0xFF
r-CMD
Val1
Checksum
0x3C
"PIP"
"PIP": codice utilizzato per attivare o disattivare la modalità PIP di un prodotto.

Nak
Header
Comando
ID
0xAA
Lunghezza
dati
Ack/Nak
3
‘N’
0xFF
r-CMD
Val1
Checksum
0x3C
"ERR"
"ERR": Codice dell'errore verificatosi
1 Preparazione
47
1
Preparazione
Controllo regolazione automatica (solo PC e BNC)

Funzione
Regola automaticamente lo schermo del sistema PC mediante PC.

Viewing auto adjustment state (Ottieni stato regolazione automatica)
Nessuno

Setting auto adjustment (Imposta regolazione automatica)
Header
Comando
Lunghezza
dati
Dati
1
"Auto
Adjustment"
ID
0xAA
Checksum
0x3D
"Auto Adjustment" : 0x00 (sempre)

Ack
Header
Lunghezza
dati
Comando
Ack/Nak
r-CMD
Val1
0x3D
"Auto
Adjustment"
ID
0xAA

Checksum
0xFF
3
‘A’
Nak
Header
Comando
ID
0xAA
0xFF
Lunghezza
dati
Ack/Nak
3
‘N’
r-CMD
Val1
Checksum
0x3D
"ERR"
"ERR": Codice dell'errore verificatosi
1 Preparazione
48
1
Preparazione
Controllo modalità Video Wall

Funzione
È possibile attivare la modalità Video Wall su un prodotto mediante un PC.
Questo controllo è disponibile solo su un prodotto per cui è abilitato il Video Wall.
Questa funzione non è disponibile in MagicInfo.

Viewing video wall mode (Ottieni modalità Video Wall)
Header
Comando
ID
0xAA

Lunghezza
dati
0x5C
Checksum
0
Setting the video wall (Imposta modalità Video Wall)
Header
Comando
Lunghezza
dati
Dati
1
"Video Wall
Mode"
Checksum
ID
0xAA
0x5C
"Video Wall Mode": codice utilizzato per attivare la modalità Video Wall su un prodotto.
1 : Full
0 : Naturale

Ack
Header
Lunghezza
dati
Comando
Ack/Nak
r-CMD
Val1
0x5C
"Video Wall
Mode"
ID
0xAA
Checksum
0xFF
3
‘A’
"Video Wall Mode": codice utilizzato per attivare la modalità Video Wall su un prodotto.

Nak
Header
Comando
ID
0xAA
Lunghezza
dati
Ack/Nak
3
‘N’
0xFF
r-CMD
Val1
Checksum
0x5C
"ERR"
"ERR": Codice dell'errore verificatosi
1 Preparazione
49
1
Preparazione
Blocco di sicurezza

Funzione
E' possibile attivare/disattivare la funzione Blocco di sicurezza su un prodotto mediante PC.
Questo controllo è disponibile a prescindere dallo stato di alimentazione del dispositivo.

Viewing the safety lock state (Ottieni stato blocco di sicurezza)
Header
Lunghezza
dati
Comando
ID
0xAA

0x5D
Checksum
0
Enabling or disabling safety lock (Imposta blocco di sicurezza su attivo / disattivo)
Header
Comando
Lunghezza
dati
Dati
1
"Safety
Lock"
ID
0xAA
Checksum
0x5D
"Safety Lock": codice Blocco sicurezza da impostare su un prodotto.
1 : ON
0 : OFF

Ack
Header
Comand
o
Lunghezza
dati
Ack/Nak
r-CMD
Val1
0x5D
"Safety
Lock"
ID
0xAA
Checksum
0xFF
3
‘A’
"Safety Lock": codice Blocco sicurezza da impostare su un prodotto.

Nak
Header
0xAA
Comand
o
ID
Lunghezza
dati
Ack/Nak
3
‘N’
0xFF
r-CMD
Val1
Checksum
0x5D
"ERR"
"ERR": Codice dell'errore verificatosi
1 Preparazione
50
2
2.1
Connessione e uso di un dispositivo sorgente
Prima della connessione
Eseguire i seguenti controlli prima di connettere questo prodotto ad altri dispositivi. Tra i dispositivi che
possono essere connessi al prodotto vi sono PC, videocamere, altoparlanti, STB (set top box) e lettori
DVD/Blu-ray.
Audio
2.1.1 Controlli da eseguire prima della connessione

Prima di connettere un dispositivo sorgente, leggere il manuale dell'utente fornito insieme al
dispositivo. Il numero e la posizione delle porte sui dispositivi sorgente può variare a seconda del
prodotto.

Non collegare il cavo di alimentazione prima che tutte le connessioni siano state completate. Il
collegamento del cavo di alimentazione durante la connessione di un dispositivo potrebbe
danneggiare il prodotto.

Collegare le porte audio in modo corretto: sinistra = bianco e destra = rosso.

Controllare la tipologia delle porte sul retro del prodotto da collegare.
2 Connessione e uso di un dispositivo sorgente
51
2
2.2
Connessione e uso di un dispositivo sorgente
Connessione e uso di un PC
2.2.1 Connessione a un PC

Non collegare il cavo di alimentazione prima di completare il collegamento di tutti gli altri cavi.
Assicurarsi di collegare un dispositivo sorgente prima di collegare il cavo di alimentazione.

La connessione di un PC al prodotto può avvenire in vari modi.
Selezionare il metodo di connessione idoneo per il proprio PC.
La connessione dei componenti può variare a seconda del prodotto.
Collegamento mediante il cavo D-SUB (analogico)
RGB IN
RGB / DVI /
HDMI AUDIO IN
Conessione mediante cavo DVI (digitale)
DVI IN
RGB / DVI /
HDMI AUDIO IN
2 Connessione e uso di un dispositivo sorgente
52
2
Connessione e uso di un dispositivo sorgente
Le immagini che seguono sono fornite solo a scopo di riferimento. Le situazioni reali possono differire
da quelle illustrate nelle immagini.
Connessione mediante cavo HDMI-DVI
HDMI IN
RGB / DVI /
HDMI AUDIO IN
Quando si collega un PC al prodotto mediante cavo HDMI-DVI, impostare Modifica Nome su DVI PC
per accedere ai contenuti audio e video memorizzati sul PC.
Collegamento tramite cavo HDMI
HDMI IN
2 Connessione e uso di un dispositivo sorgente
53
2
Connessione e uso di un dispositivo sorgente
Collegamento mediante un cavo DP
DP IN
2 Connessione e uso di un dispositivo sorgente
54
2
Connessione e uso di un dispositivo sorgente
2.2.2 Modifica della risoluzione
Regolare la risoluzione e la velocità di aggiornamento nel Pannello di controllo sul PC per ottenere una
qualità ottimale dell'immagine.
La mancata selezione della risoluzione ottimale può causare il degrado della qualità delle immagini sui
monitor LCD-TFT.
Modifica della risoluzione in Windows XP
Selezionare Pannello di controllo
1
Schermo
Impostazioni e cambiare la risoluzione.
3
2
**********
**** ****
Modifica della risoluzione in Windows Vista
Selezionare Pannello di controllo
Pannello di controllo
Impostazioni personali e cambiare la
risoluzione.
1
2
3
4
***********
***********
2 Connessione e uso di un dispositivo sorgente
55
2
Connessione e uso di un dispositivo sorgente
Modifica della risoluzione in Windows 7
Selezionare Pannello di controllo
Schermo
Risoluzione schermo e cambiare la risoluzione.
1
2
3
4
**** ****
2 Connessione e uso di un dispositivo sorgente
56
2
2.3
Connessione e uso di un dispositivo sorgente
Collegamento di un monitor esterno
DVI OUT
(LOOPOUT)
AUDIO OUT

Le immagini che seguono sono fornite solo a scopo di riferimento. Le situazioni reali possono
differire da quelle illustrate nelle immagini.

È possibile utilizzare la funzione Loop-out per duplicare lo schermo del display principale. Collegare
[DVI OUT] del display principale a [DVI IN] o [HDMI] dell’altro display.

È possibile supportare fino a una risoluzione HD. Le sorgenti di ingresso compatibili includono DVI
IN, DP IN e HDMI IN. Esiste un limite al numero di monitor che è possibile connettere con un
collegamento a margherita.

La porta [DVI OUT] del prodotto non supporta l'input HDCP.
2 Connessione e uso di un dispositivo sorgente
57
2
2.4
Connessione e uso di un dispositivo sorgente
Connessione a un dispositivo video

Non collegare il cavo di alimentazione prima di completare il collegamento di tutti gli altri cavi.
Assicurarsi di collegare un dispositivo sorgente prima di collegare il cavo di alimentazione.

E' possibile collegare un dispositivo video al prodotto mediante cavo.

La connessione dei componenti può variare a seconda del prodotto.

Premere il tasto SOURCE del telecomando per cambiare la sorgente.
2.4.1 Connessione mediante cavo AV
AV IN
AV OUT
2.4.2 Collegamento mediante il cavo componente
COMPONENT IN
COMPONENT OUT
2 Connessione e uso di un dispositivo sorgente
58
2
Connessione e uso di un dispositivo sorgente
2.4.3 Connessione mediante cavo HDMI-DVI
HDMI IN
RGB / DVI /
HDMI AUDIO IN

L'audio risulterà disattivato se il prodotto è connesso al dispositivo video mediante cavo HDMIDVI. Per risolvere questo inconveniente, collegare un ulteriore cavo audio alle porte audio del
prodotto e del dispositivo video.

Le risoluzioni supportate includono 1080p (50/60Hz), 720p (50/60Hz), 480p e 576p.
2.4.4 Collegamento tramite cavo HDMI
HDMI IN
Utilizzo di un cavo HDMI o di un cavo HDMI-DVI (fino a 1080p)

Per una qualità audio e video migliore, collegare il prodotto a un dispositivo digitale mediante un
cavo HDMI.

Un cavo HDMI supporta segnali audio e video digitali e non richiede un cavo audio.

Per collegare il prodotto a un dispositivo digitale che non supporta un’uscita HDMI, utilizzare un
cavo HDMI/DVI e cavi audio.

Qualora al prodotto venga collegato un dispositivo esterno che utilizza una versione di HDMI
precedente, l’immagine potrebbe non essere visualizzata correttamente, o non essere visualizzata
affatto, oppure l’audio potrebbe non funzionare. Se si verifica un problema di questo tipo, chiedere
2 Connessione e uso di un dispositivo sorgente
59
2
Connessione e uso di un dispositivo sorgente
al produttore del dispositivo esterno informazioni sulla versione di HDMI e, se obsoleta, richiederne
una versione aggiornata.

Assicurarsi di utilizzare un cavo HDMI con uno spessore di 14 mm o minore.

Assicurarsi di acquistare un cavo HDMI certificato. In caso contrario, l’immagine potrebbe non
essere visualizzata o verificarsi un errore di collegamento.

Si consiglia di utilizzare un cavo HDMI rapido di base oppure uno con Ethernet. Su questo prodotto
non è supportata la funzione Ethernet tramite HDMI.
2.4.5 Collegamento a un sistema audio
AUDIO OUT
2 Connessione e uso di un dispositivo sorgente
60
2
2.5
Connessione e uso di un dispositivo sorgente
Collegamento al box di rete (venduto separatamente)
Per i dettagli su come effettuare un collegamento a un box di rete, fare riferimento al manuale dell'utente
fornito con il box di rete all'acquisto.
2.5.1
MagicInfo
Per utilizzare MagicInfo, è necessario collegare al prodotto un box di rete (venduto separatamente).

Per modificare le impostazioni di MagicInfo, eseguire "MagicinfoSetupWizard" sul desktop.

Per i dettagli su come utilizzare MagicInfo, fare riferimento al DVD fornito con il box di rete.

Le informazioni in questa sezione sono soggette a modifiche senza preavviso per il miglioramento
della qualità.

Se si verifica un problema dopo l'installazione di un sistema operativo diverso da quello fornito con
il box di rete, il ripristino della versione precedente del sistema operativo o l'installazione di un
software non compatibile con il sistema operativo fornito, non sarà possibile usufruire del supporto
tecnico e il costo dell'intervento del tecnico verrà addebitato all'utente. Inoltre, non sarà possibile
disporre di alcun cambio del prodotto, né usufruire del rimborso.
Inserimento della modalità MagicInfo
1
Una volta che il prodotto è stato installato e collegato al box di rete (venduto separatamente),
accenderlo.
2
Premere il tasto SOURCE sul telecomando e selezionare MagicInfo.
Il collegamento del box di rete alla porta HDMI del prodotto modificherà Sorgente da HDMI a
MagicInfo.
2 Connessione e uso di un dispositivo sorgente
61
2
Connessione e uso di un dispositivo sorgente
3
Selezionare l'applicazione predefinita che si desidera eseguire quando viene avviato MagicInfo.
MagicInfo Setup Wizard - v.1.12
Select Application - step 1
MagicInfo Pro (LAN, WAN based version)
MagicInfo-i Premium (Web-based version)
Select Later
< Back(B)
4
Next(N) >
Finish
Cancel
Immettere le informazioni relative all'IP.
MagicInfo Setup Wizard - v.1.12
Select TCP/IP - step 2
Obtain an IP address automatically
Use the following IP address:
IP address:
192 . 168 . 0 . 102
Subnet mask:
255 . 255 . 255 . 0
Default gateway:
192 . 168 . 0 . 1
Obtain DNS server address automatically
Use the following DNS server address:
Preferred DNS server:
10 . 44 . 33 . 22
Alternate DNS server:
10 . 33 . 22 . 11
< Back(B)
Next(N) >
Finish
Cancel
2 Connessione e uso di un dispositivo sorgente
62
2
Connessione e uso di un dispositivo sorgente
5
Selezionare una lingua. La lingua predefinita è l'inglese.
MagicInfo Setup Wizard - v.1.12
Select Language -step 3
Select the language you want to install on the system for menus and
dialogs.
Current Language
:
Engilsh
Chinese [Traditional]
German
English
French
Italian
Japanese
Korean
Russian
Swedish
Turkish
Chinese [Simplified]
Portuguese
< Back(B)
6
Next(N) >
Finish
Cancel
Selezionare una modalità di visualizzazione.
MagicInfo Setup Wizard - v.1.12
Select Screen Type - step 4
Landscape
Portrait
< Back(B)
Next(N) >
Finish
Cancel
2 Connessione e uso di un dispositivo sorgente
63
2
Connessione e uso di un dispositivo sorgente
7
Verificare attentamente le impostazioni appena configurate.
MagicInfo Setup Wizard - v.1.12
Setup Information
1. Application :
MagicInfo Pro [LAN,WAN based version\
2. Internet Protocol [TCP/IP]
IP :
192.168.0.102
3. Language :
4. Screen Type :
English
Landscape
Do not show again
< Back(B)
Apply
Finish
Cancel

Se l'icona di esecuzione non viene visualizzata, fare doppio clic sull'icona MagicInfo sul desktop.
L'icona verrà visualizzata nella parte inferiore a destra della schermata.

Per ulteriori dettagli su come utilizzare MagicInfo, fare riferimento al CD del software MagicInfo Lite
Edition fornito con il box di rete.
2 Connessione e uso di un dispositivo sorgente
64
2
2.6
Connessione e uso di un dispositivo sorgente
Modifica della sorgente di ingresso
2.6.1
Sorgente
O MENU m
Media
Sorgente
ENTER
Sorgente consente di selezionare una varietà di dispositivi sorgente e di modificarne i nomi.
Sorgente
E' possibile visualizzare la schermata di un dispositivo sorgente connesso al prodotto. In Elenco sorgenti
selezionare la sorgente della quale visualizzare la schermata.
(Vedere pagina129 per ulteriori dettagli sul menu Sorgente.
Media
Magicinfo Lite
Video
Foto
Musica
Sorgente
La sorgente di ingresso può essere modificata anche utilizzando il tasto SOURCE del telecomando.
Lo schermo potrebbe riprodurre le immagini in modo anomalo se viene selezionata una sorgente non
corretta per il dispositivo sorgente verso il quale eseguire la conversione.
2 Connessione e uso di un dispositivo sorgente
65
3
Uso di MDC
MDC (Multiple Display Control) è un'applicazione che permette di controllare facilmente e
simultaneamente più dispositivi di visualizzazione mediante PC.
3.1
Configurazione delle impostazioni Controllo multischermo
O MENU m
Sistema
Controllo multi-schermo
ENTER
Assegnare un ID individuale al prodotto.
3.1.1 Configurazione delle impostazioni Controllo multi-schermo

Connessione MDC
Consente di selezionare una porta per ricevere gli input da MDC.

RS232C MDC
comunica con MDC tramite un cavo MDC RS232C.

RJ45 MDC
comunica con MDC tramite un cavo MDC RJ45.

Imp ID
Assegnare un ID a un apparecchio. (Gamma: 0~99)
Premere

/
per selezionare un numero, quindi premere [
].
Imm ID
Digitare il numero ID del prodotto collegato al cavo di ingresso per la ricezione del segnale.
Digitare il numero che si desidera assegnare mediante i tasti numerici del telecomando.
3 Uso di MDC
66
3
3.2
Uso di MDC
Installazione/Disinstallazione programma MDC
3.2.1 Installazione
1
2
Inserire il CD di installazione nel lettore CD-ROM.
Cliccare sul programma di installazione MDC Unified.
Se una finestra di installazione del software non viene visualizzata sullo schermo principale,
installare il software usando il file eseguibile "MDC Unified" contenuto nella cartella MDC del CD.
3
4
Cliccare su "Next" nella schermata dell'installazione guidata visualizzata.
Alla comparsa della finestra "License Agreement", selezionare "I accept the terms in the license
agreement" e cliccare su "Next".
5
Nella finestra "Customer Information" visualizzata, compilare tutti i campi di informazione e cliccare
su "Next".
6
Nella finestra "Destination Folder" visualizzata, selezionare il percorso alla cartella nella quale si
desidera installare il programma e cliccare su "Next".
Se la posizione della cartella non è specificata, il programma verrà installato nella posizione
predefinita.
7
Nella finestra "Ready to Install the Program" visualizzata, verificare il percorso per l'installazione del
programma e cliccare su "Install".
8
9
Verrà visualizzato l'andamento del processo di installazione.
Cliccare su "Finish" nella finestra "InstallShield Wizard Complete" visualizzata.
Selezionare "Launch MDC Unified" e cliccare su "Finish" per eseguire il programma MDC
immediatamente.
10
Al termine dell'installazione, sul desktop verrà creata l'icona MDC Unified.

L'icona MDC potrebbe non essere visualizzata a seconda del PC o delle specifiche del
prodotto.

Se l'icona dell'eseguibile non compare, premere F5.
3.2.2 Disinstallazione
1
Selezionare "Impostazioni > Pannello di controllo nel menu "Start", quindi cliccare su
Installazione applicazioni.
2
Selezionare MDC Unified nell'elenco e cliccare su Cambia/Rimuovi programmi.
L'installazione MDC può essere influenzata dalla scheda grafica, dalla scheda madre e dalle condizioni
di rete.
3 Uso di MDC
67
3
3.3
Uso di MDC
Che cos'è MCD?
"MDC" (Multiple Display Control) è un'applicazione che consente di controllare facilmente e
simultaneamente più dispositivi di visualizzazione mediante un PC.
3.3.1 Collegamento a MDC
Utilizzo di MDC tramite RS-232C (standard di comunicazione dei dati seriali)
È necessario collegare un cavo seriale RS-232C alle porte seriali del PC e del monitor.
RS232C IN/OUT
3 Uso di MDC
68
3
Uso di MDC
Utilizzo di MDC tramite Ethernet
Immettere l'IP per il dispositivo di visualizzazione principale e collegare il dispositivo al PC. È possibile
collegare un dispositivo di visualizzazione a un altro mediante un cavo seriale RS-232C.
Comunicazione con il cavo LAN
RJ45
È possibile collegare più prodotti mediante la porta [RJ45] sul prodotto e le porte LAN sull’HUB.
Comunicazione con il cavo stereo tramite il cavo LAN
RS232C OUT
RJ45
È possibile collegare più prodotti mediante la porta [RS232C IN / OUT] sul prodotto.
3 Uso di MDC
69
3
Uso di MDC
3.3.2 Gestione della connessione
La gestione della connessione include l'elenco delle connessioni e le opzioni di modifica dell'elenco
delle connessioni.
Elenco delle connessioni – L'elenco delle connessioni mostra i dettagli di connessione, quali le
impostazioni di connessione (IP/COM, numero di porta, MAC e Connection Type), lo stato della
connessione, Set ID Range e i dispositivi rilevati. Ogni connessione può contenere fino a un massimo di
100 dispositivi connessi tramite un collegamento a margherita seriale. Tutti gli LFD rilevati in una
connessione vengono visualizzati nell'elenco dei dispositivi, in cui l'utente può creare gruppi e inviare
comandi ai dispositivi rilevati.
Opzioni di modifica dell'elenco delle connessioni – Le opzioni di modifica della connessione
includono Add, Edit, Delete e Refresh.
3 Uso di MDC
70
3
Uso di MDC
3.3.3
Auto Set ID
La funzione Auto Set ID assegna un ID set a tutti gli LFD connessi tramite un collegamento a margherita
e appartenenti a una connessione selezionata. Una connessione può contenere fino a un massimo d 100
LFD. L'ID set viene assegnato in maniera sequenziale nel collegamento a margherita, da 1 a 99 per
concludere con l'ID set 0.
3 Uso di MDC
71
3
Uso di MDC
3.3.4
Clonazione
Mediante la funzione di clonazione, è possibile copiare le impostazioni di un LFD e applicarle a più LFD
selezionati. Per la clonazione, è possibile selezionare le categorie di una specifica scheda o quelle di tutte
le schede, utilizzando la finestra per le opzioni delle impostazioni di copia.
3 Uso di MDC
72
3
Uso di MDC
3.3.5
Comando per nuovo tentativo
Questa funzione viene utilizzata per specificare il numero massimo di nuovi tentativi effettuati sul
comando MDC in caso di mancata risposta o di risposta corrotta da parte di un LFD. È possibile
impostare il valore per il conteggio dei nuovi tentativi mediante la finestra delle opzioni di MDC. Il valore
per il conteggio dei nuovi tentativi deve essere compreso tra 1 e 10; il valore predefinito è 1.
3 Uso di MDC
73
3
Uso di MDC
3.3.6 Guida introduttiva MDC
1
Per avviare il programma, fare clic su Start
2
Fare clic su Add per aggiungere un dispositivo di visualizzazione.

Programmi
Samsung
MDC Unified.
Se il collegamento è stabilito tramite cavo RS-232C, accedere a Serial e specificare il valore di
COM Port.
3 Uso di MDC
74
3
Uso di MDC

Se il collegamento è stabilito tramite Ethernet, immettere l'IP del dispositivo di visualizzazione.
3 Uso di MDC
75
3
Uso di MDC
3.3.7 Layout della schermata principale
1
6
5
4
2
3
1
Barra dei menu
Consente di modificare lo stato del dispositivo di visualizzazione o le
proprietà del programma.
2
Categoria dispositivo
Consente di visualizzare un elenco di dispositivi di visualizzazione
collegati o di gruppi di dispositivi.
Categoria
programmazione
3
Consente di visualizzare un elenco di programmazioni per i dispositivi di
visualizzazione.
4
Elenco dei set
Consente di selezionare il dispositivo di visualizzazione da regolare.
5
Modifica dell'elenco dei
Consente di aggiungere, modificare, raggruppare o eliminare i set.
Guida in linea
Consente di visualizzare la Guida in linea del programma.
set
6
3 Uso di MDC
76
3
Uso di MDC
3.3.8 Menu
È possibile accendere o spegnere un dispositivo selezionato oppure modificarne la sorgente di ingresso
o il volume.
Selezionare i dispositivi di visualizzazione dall'elenco dei set, quindi selezionare la scheda Home.
1
Home
Consente di selezionare un elemento e di modificare le corrispondenti impostazioni.
Pulsante di alimentazione

On : consente di accendere uno schermo selezionato.

Off : consente di spegnere uno schermo selezionato
Input
Sorgente di ingresso: consente di modificare la sorgente di ingresso.


Le sorgenti di ingresso disponibili possono variare in base ai modelli dei dispositivi di
visualizzazione.

È possibile modificare la sorgente di ingresso solo per schermi accesi.
Channel : consente di cambiare il canale.

2

È possibile cambiare il canale TV utilizzando i pulsanti freccia in su o in giù.

È possibile cambiare il canale solo quando la sorgente di ingresso è impostata su TV.

È possibile selezionare solo i canali registrati.
Volume
È possibile modificare il volume o disattivare l'audio solo se gli schermi sono accesi.
Volume

È possibile regolare il volume utilizzando la barra del dispositivo di scorrimento nella gamma
compresa tra 0 e 100.
Consente di regolare il volume dello schermo selezionato.
Ingresso

Consente di attivare o disattivare la funzione Mute per uno schermo selezionato.
La funzione Mute verrà disattivata automaticamente se l'opzione Volume viene regolata
quando la funzione Mute è attiva.
3 Uso di MDC
77
3
Uso di MDC
3

Alert
Fault Device

Questo menu mostra un elenco di dispositivi di visualizzazione contenenti i seguenti errori:
errore di funzionamento della ventola, errore relativo alla temperatura, errore nel sensore per il
rilevamento della luminosità o nella lampada.
Selezionare un dispositivo di visualizzazione dall'elenco. Verrà attivato il pulsante Repair. Fare
clic sul pulsante di aggiornamento per aggiornare lo stato di errore del dispositivo di
visualizzazione. Il dispositivo di visualizzazione recuperato verrà visualizzato in Fault Device
List.
Fault Device Alert

Il dispositivo di visualizzazione in cui è stato rilevato un errore verrà segnalato tramite e-mail.
Compilare tutti i campi obbligatori. Verranno attivati i pulsanti Test e OK. Assicurarsi di aver
immesso le informazioni relative al campo Sender e di aver immesso nel campo Recipient
almeno un elemento.
3 Uso di MDC
78
3
Uso di MDC
3.3.9 Regolazione dello schermo
È possibile regolare le impostazioni dello schermo (contrasto, luminosità e così via).
Selezionare i dispositivi di visualizzazione dall'elenco dei set, quindi selezionare la scheda Picture.
Impostazioni personalizzate
Consente di selezionare un elemento e di modificare le corrispondenti impostazioni dello schermo.

Le opzioni Color e Tint non sono disponibili se la sorgente di ingresso è impostata su PC.

Le opzioni Red, Green, Blue e PC Screen Adjustment non sono disponibili se la sorgente di
ingresso è impostata su Video.

Le opzioni Color, Tint, Color Tone, Color Temp, Red, Green, Blue e PC Screen Adjustment
non sono disponibili se vengono selezionati sia PC Source sia Video Source.
Contrast

Consente di regolare il contrasto del dispositivo di visualizzazione selezionato.
Brightness

Consente di regolare la luminosità del dispositivo di visualizzazione selezionato.
Color

Consente di regolare i colori del dispositivo di visualizzazione selezionato.
Tint (G/R)

Consente di regolare la tinta del dispositivo di visualizzazione selezionato.
Color Tone

Consente di regolare il tono del colore sfondo del dispositivo di visualizzazione selezionato.
Color Temp

Consente di regolare la temperatura colore per il dispositivo di visualizzazione selezionato.
Questa opzione viene attivata se la funzione Color Tone è impostata su Off.
Red

Consente di personalizzare l'intensità del colore rosso del dispositivo di visualizzazione selezionato.
3 Uso di MDC
79
3
Uso di MDC
Green

Consente di personalizzare l'intensità del colore verde del dispositivo di visualizzazione selezionato.
Blue

Consente di personalizzare l'intensità del colore blu del dispositivo di visualizzazione selezionato.
3 Uso di MDC
80
3
Uso di MDC
Opzioni
Dynamic Contrast
Consente di regolare la funzione Dynamic Contrast del dispositivo di visualizzazione selezionato.
Gamma Control
Consente di modificare il valore gamma per lo schermo selezionato.
Auto Motion Plus
È possibile utilizzare questa opzione per visualizzare immagini dinamiche.

Off: consente di disattivare la funzione Auto Motion Plus.

Clear: consente di impostare il livello della funzione Auto Motion Plus su chiaro. Questa modalità è
adatta alla visualizzazione di immagini vivide.

Standard: consente di impostare il livello della funzione Auto Motion Plus su standard.

Smooth: consente di impostare il livello della funzione Auto Motion Plus su fluido. Questa modalità
è adatta alla visualizzazione di immagini fluide.

Custom: consente di personalizzare il livello di immagini residue o di sfarfallio sullo schermo.

Demo: questa funzione consente di illustrare la tecnologia di Auto Motion Plus. È possibile
visualizzare un'anteprima del risultato in seguito alla modifica della modalità sul lato sinistro della
finestra.
Brightness Sensor
Consente di attivare o disattivare la funzione Brightness Sensor del dispositivo di visualizzazione
selezionato.
Tale funzione rileva l'intensità della luce ambientale e regola di conseguenza la luminosità dello schermo.
La funzione Brightness Sensor potrebbe non essere disponibile in base al prodotto.
3 Uso di MDC
81
3
Uso di MDC
Dimensione
Picture Size
Consente di regolare la dimensione dello schermo del dispositivo di visualizzazione selezionato.
La voce Detail verrà disattivata se la funzione Picture Size è impostata su una modalità che non
supporta la configurazione dettagliata.
È possibile utilizzare i pulsanti -/+ per regolare lo Zoom.
È possibile riposizionare la schermo utilizzando i pulsanti su/giù/sinistra/destra.
Detail
È possibile visualizzare i dettagli della dimensione dello schermo selezionata.
PC Screen Adjustment
È disponibile la regolazione o l'ottimizzazione della frequenza utilizzando i pulsanti -/+ in Coarse o Fine.
Per riposizionare lo schermo, fare clic su una delle quattro immagini poste sotto a Position.
Per regolare automaticamente la frequenza, eseguire l'ottimizzazione o riposizionare la schermata, fare
clic su Auto Adjustment.
3 Uso di MDC
82
3
Uso di MDC
3.3.10 Regolazione audio
È possibile modificare le impostazioni audio.
Selezionare i dispositivi di visualizzazione dall'elenco dei set, quindi selezionare la scheda Sound.
Le voci Bass o Treble verranno disattivate qualora il set selezionato non dovesse supportarle.
Bass
Consente di regolare i bassi dello schermo selezionato.
Treble
Consente di regolare gli alti dello schermo selezionato.
Balance (L/R)
Consente di regolare il volume degli altoparlanti di sinistra e di destra del dispositivo di visualizzazione
selezionato.
SRS TS XT
Consente di attivare o disattivare l'effetto SRS TS XT per il dispositivo di visualizzazione selezionato.
3 Uso di MDC
83
3
Uso di MDC
3.3.11 Impostazione del sistema
Selezionare i dispositivi di visualizzazione dall'elenco dei set, quindi selezionare la scheda System.
Video Wall
È possibile utilizzare la funzione Video Wall per visualizzare parte di un'immagine o per ripetere la stessa
immagine su ognuno dei dispositivi di visualizzazione collegati.
La funzione Video Wall viene attivata solo quando i dispositivi sono collegati in gruppo.
Video Wall
Consente di attivare o disattivare la funzione Video Wall.
Format
Consente di selezionare il formato di visualizzazione dello schermo suddiviso.
Full
Natural
H
Consente di selezionare il numero di dispositivi di visualizzazione collegati in orizzontale.
In una riga è possibile disporre fino a un massimo di 15 schermi.
Se in orizzontale sono disposti 15 schermi, è possibile disporne fino a un massimo di 6 in verticale.
3 Uso di MDC
84
3
Uso di MDC
V
Consente di selezionare il numero di dispositivi di visualizzazione collegati in verticale.
In una riga è possibile disporre fino a un massimo di 15 schermi.
Se in orizzontale sono disposti 15 schermi, è possibile disporne fino a un massimo di 6 in verticale.
Screen Position
Consente di visualizzare la disposizione degli schermi (configurata mediante il divisore schermo) o di
modificarne come desiderato la disposizione.
Le opzioni Screen Position e Preview vengono attivate quando la funzione Video Wall è impostata su
On.
Si noti che se sono selezionati più set, la funzione Preview viene attivata solo se le impostazioni per H e
V corrispondono alla disposizione dei set selezionati.
Per modificare la funzione Position, selezionare il set e trascinarlo in una nuova posizione.
La gamma di impostazioni della funzione divisore schermo possono variare in base al modello.
PIP
Le informazioni di base necessarie alla regolazione della funzione PIP verranno visualizzate nella
schermata del menu.

La funzione PIP verrà disattivata quando Video Wall è impostato su ON.

Si noti che l'opzione Picture Size viene disattivata quando la funzione PIP è impostata su ON.
PIP Size
Consente di visualizzare l'opzione PIP Size dello schermo corrente.
PIP Source
Consente di selezionare la sorgente di ingresso PIP.
Sound Select
Consente di selezionare e attivare l'audio dallo schermo principale o da quello secondario.
Channel
È possibile cambiare il canale se PIP Source è impostato su TV.
3 Uso di MDC
85
3
Uso di MDC
Generale
User Auto Color
Consente di regolare automaticamente i colori dello schermo.
Disponibile solo nella modalità PC.
Auto Power
Consente di impostare l'accensione automatica del prodotto.
Standby Control
Consente di impostare l'attivazione della modalità standby se non viene rilevata alcuna sorgente di
ingresso.
Impostazioni per ventola e temperatura
Consentono di configurare le impostazioni necessarie alla rilevazione della velocità della ventola e della
temperatura interna al fine di proteggere il prodotto.
Fan Control
Consente di selezionare un metodo per la configurazione della velocità della ventola.
Fan Speed
Consente di configurare la velocità della ventola.
Temperature
Consente di rilevare la temperatura interna specificando l'intervallo di temperature.
3 Uso di MDC
86
3
Uso di MDC
Protezione
Safety Lock
Consente di bloccare i menu a schermo.
Per sbloccare i menu, impostare Safety Lock su Off.
Button Lock
Consente di bloccare i pulsanti sul dispositivo di visualizzazione.
Per sbloccare i pulsanti, impostare Button Lock su Off.
Menu a video
Source OSD
Consente di scegliere se visualizzare un messaggio quando l'opzione Source viene modificata.
Not Optimum Mode OSD
Consente di scegliere se visualizzare un messaggio quando viene selezionata una modalità non
compatibile.
No Signal OSD
Consente di scegliere se visualizzare un messaggio quando non è presente alcun segnale di ingresso.
MDC OSD
Consente di scegliere se visualizzare un messaggio quando vengono modificate le impostazioni da parte
dell'MDC.
3 Uso di MDC
87
3
Uso di MDC
Time
Clock Set
Consente di modificare l'ora corrente del dispositivo di visualizzazione selezionato in base a quella
impostata sul PC.
Se non è stata impostata l'ora sul dispositivo di visualizzazione, verranno visualizzati valori null.
Timer

On Time: consente di impostare l'orario di accensione del dispositivo di visualizzazione selezionato.

Off Time: consente di impostare l'ora di spegnimento del dispositivo di visualizzazione selezionato.

Volume: consente di specificare il volume del dispositivo di visualizzazione quando viene acceso
mediante l'opzione On Time.

Source: consente di specificare la sorgente di ingresso del dispositivo di visualizzazione quando
viene acceso mediante l'opzione On Time.
3 Uso di MDC
88
3
Uso di MDC

Holiday: è possibile applicare le impostazioni della funzione Holiday Management alla funzione
Timer.

Repeat: consente di specificare il periodo per il quale si desidera ripetere l'opzione Timer
selezionata.

Once: consente di attivare il timer sono una volta.

EveryDay: consente di attivare il timer ogni giorno.

Mon~Fri: consente di attivare il timer dal lunedì al venerdì.

Mon~Sat: attiva il timer da lunedì a sabato.

Sat~Sun: consente di attivare il timer di sabato e di domenica.

Manual: consente di personalizzare i giorni della settimana.
Le caselle per la selezione dei giorni della settimana poste sotto a Repeat vengono attivate solo se
viene selezionata l'opzione Manual.
Holiday Management
La funzione Holiday Management consente di evitare che i dispositivi per cui è stata impostata
l'accensione mediante Timer si accendano in una data specificata.
È possibile attivare o disattivare la funzione Holiday Management nel menu delle impostazioni di
Timer.

ADD: consente di specificare le vacanze.
Fare clic sul pulsante Add della finestra Holiday Management.
3 Uso di MDC
89
3
Uso di MDC

Delete : consente di eliminare le vacanze. Controllare le caselle corrispondenti e fare clic su questo
pulsante.

Elenco delle vacanze: consente di visualizzare le vacanze aggiunte.
Protezione dalle immagini residue
Pixel Shift
Muove leggermente lo schermo a intervalli di tempo specificati al fine di evitare la formazione di immagini
residue sullo schermo.
Screen Saver
Questa funzione evita la formazione di immagini residue quando lo schermo del dispositivo di
visualizzazione selezionato viene lasciato inattivo per un periodo di tempo prolungato.

Interval: consente di impostare l'intervallo per l'attivazione dello Screen Saver.

Mode: l'impostazione Time possono variare per ogni Mode.
3 Uso di MDC
90
3
Uso di MDC
Safety Screen
È possibile utilizzare la funzione Safety Screen per evitare la formazione di immagini residue sullo
schermo quando nel dispositivo di visualizzazione viene visualizzata un'immagine statica per un periodo
di tempo prolungato.
Lamp Control
L'opzione Lamp Control viene utilizzata per regolare la retroilluminazione al fine di ridurre il consumo
energetico.
Consente di regolare automaticamente la retroilluminazione del dispositivo di visualizzazione selezionato
a un'ora specificata.
Se viene regolata la funzione Manual Lamp Control, la funzione Auto Lamp Control verrà
automaticamente impostata su Off.
Consente di regolare manualmente la retroilluminazione per lo schermo selezionato.
Se viene regolata la funzione Auto Lamp Control, la funzione Manual Lamp Control verrà
automaticamente impostata su Off.

Ambient Light: Ambient Light rileva l'intensità della luce ambientale e regola automaticamente la
luminosità dello schermo di tutti gli LFD appartenenti allo stesso collegamento seriale.
3 Uso di MDC
91
3
Uso di MDC
3.3.12 Impostazioni per Tool
1
1
2
3
4
Protezione
Panel Control
Consente di accendere o spegnere lo schermo di un dispositivo di visualizzazione.
Remote Control
Consente di attivare o disattivare il telecomando.
2
Reset
Reset Picture
Consente di ripristinare le impostazioni dello schermo.
Reset Sound
Consente di ripristinare le impostazioni audio.
Reset System
Consente di ripristinare le impostazioni del sistema.
Reset All
Consente di ripristinare contemporaneamente le impostazioni di schermo, audio e sistema.
3 Uso di MDC
92
3
Uso di MDC
3
Edit Column
Selezionare gli elementi da visualizzare nell'elenco dei set.
4
Information
Consente di visualizzare le informazioni sul programma.
3 Uso di MDC
93
3
Uso di MDC
3.3.13 Altre funzioni
Ridimensionamento di una finestra
Posizionare il puntatore del mouse su un angolo della finestra del programma. Verrà visualizzata una
freccia. Spostare la freccia per personalizzare le dimensioni della finestra del programma.
Gestione gruppi
Creazione di gruppi
Consente di creare gruppi e di gestire l'elenco dei set sulla base dei gruppi.
Non è possibile utilizzare nomi gruppo identici.
3 Uso di MDC
94
3
Uso di MDC
1
Fare clic con il pulsante destro del mouse e selezionare Group>Edit nella sezione contenente
l'elenco dei dispositivi di visualizzazione sul lato sinistro della finestra del programma.
2
Nella finestra Edit Group visualizzata, fare clic su Add on the sub level o su Add on the same
level.

Add on the sub level: consente di creare un gruppo secondario sotto al gruppo selezionato.

Add on the same level: consente di creare un gruppo allo stesso livello del gruppo selezionato.
Il pulsante Add on the same level viene attivato solo se è già stato creato almeno un gruppo.
3
Immettere il nome del gruppo.
Eliminazione di gruppi
1
2
Selezionare un nome gruppo e fare clic su Edit.
3
Fare clic su Yes. Il gruppo verrà eliminato.
Nella finestra Edit Group visualizzata, fare clic su Delete.
3 Uso di MDC
95
3
Uso di MDC
Ridenominazione di gruppi
1
2
Selezionare un nome gruppo e fare clic su Edit.
3
Se viene visualizzato un cursore sul nome precedente del gruppo, immettere il nuovo nome gruppo.
Nella finestra Edit Group visualizzata, fare clic su Rename.
Gestione delle programmazioni
Creazione di programmazioni
Consente di creare e registrare una programmazione sulla base dei gruppi.
1
Fare clic su All Schedule List nella sezione di programmazione sul lato sinistro della finestra del
programma. Al centro della schermata verrà attivato il pulsante Add.
3 Uso di MDC
96
3
Uso di MDC
2
3
Fare clic sul pulsante Add. Verrà visualizzata la finestra Add Schedule.
Fare clic sul pulsante Add sotto alla voce Device Group e selezionare il gruppo cui aggiungere la
programmazione.
4
Selezionare Date&Time/Action e fare clic su OK. Verrà aggiunta la programmazione e verrà
visualizzata la finestra contenente l'elenco dei set.

Device Group: consente di selezionare un gruppo.

Date&Time


Instant Execution: consente di eseguire immediatamente la programmazione.

Timer: consente di impostare la data, l'ora e l'intervallo per eseguire la programmazione.
Action: consente di selezionare una funzione che verrà attivata a un'ora e a un intervallo
specificati.
Modifica alla programmazione
Per modificare una programmazione, selezionarla e fare clic su Edit.
3 Uso di MDC
97
3
Uso di MDC
Eliminazione di una programmazione
Per eliminare una programmazione, selezionarla e fare clic su Delete.
3.3.14 Guida alla risoluzione dei problemi
Problema
Lo schermo da controllare non è
visualizzato nello schema delle
informazioni di sistema.
Soluzione
1.
Verificare il collegamento del cavo RS-232C, controllando
che sia adeguatamente collegato alla porta seriale corretta.
2.
Verificare che non sia collegato un altro schermo con ID
identico. Il collegamento di schermi con ID identici può
causare la loro mancata visualizzazione dovuta a un
conflitto di dati.
3.
Verificare che l'ID dello schermo sia compreso
nell'intervallo tra 0 e 99. Cambiare l'ID utilizzando il menu a
schermo.
Per uno schermo che supporta ID in un intervallo
compreso tra 0 e 99, impostare l' ID tra 0 e 99.
Lo schermo che si desidera
controllare non è visualizzato nelle
altre griglie delle informazioni di
sistema.
Verificare che lo schermo sia acceso. Vedere lo stato
dell'alimentazione nello schema delle informazioni di sistema.
Verificare di aver selezionato la sorgente di ingresso alla quale è
collegato lo schermo.
Sullo schermo compare
continuamente il seguente
messaggio.
Verificare di aver selezionato lo schermo che si desidera
controllare.
Gli schermi si accendono e si
spengono a orari diversi nonostante
sia stata impostata l'opzione On
Time o Off Time.
Regolare l'orario del PC per sincronizzarlo con quello degli
schermi collegati.
Il telecomando non funziona.
Il telecomando potrebbe non funzionare se il cavo RS-232C
viene rimosso o se il programma viene terminato in modo
anomalo mentre la funzione Remote Control è impostata su
Disable. Per risolvere questo problema, eseguire nuovamente il
programma e impostare Remote Control su Enable.
3 Uso di MDC
98
3
Uso di MDC
Questo programma potrebbe talvolta non funzionare a causa di un problema di comunicazione tra il PC
e lo schermo o di onde elettromagnetiche emesse da dispositivi elettronici limitrofi.
Modalità di visualizzazione delle proprietà dello schermo in caso di utilizzo di più
schermi
1
2
Quando non è selezionato alcuno schermo: viene visualizzato il valore predefinito.
Quando è selezionato un solo schermo: vengono visualizzate le informazioni per lo schermo
selezionato.
3
Quando sono selezionati due schermi (ad esempio, in sequenza dell'ID 1 e dell'ID 3): le impostazioni
relative all'ID 1 vengono visualizzate prima di quelle relative all'ID 3.
4
Quando sono selezionati la casella All+Select e tutti gli schermi: vengono visualizzate le
impostazioni predefinite.
3 Uso di MDC
99
4
Regolazione schermo
Configura le impostazioni Immagine (Luminosità, Toni colore, ecc.).
Il layout delle opzioni del menu Immagine può variare in base al prodotto.
4.1
Modalità immagine
O MENU m
Immagine
Modalità immagine
ENTER
Selezionare una modalità immagine (Modalità immagine) adatta all’ambiente in cui si utilizza il prodotto.
Vengono visualizzate differenti opzioni del menu Modalità immagine a seconda della sorgente di
ingresso corrente.
Immagine
Modalità immagine
Informazioni
· Retroillumin
100
· Contrasto
95
· Luminosità
45
· Nitidezza
50
· Colore
50
· Tinta (V/R)
V 50
R 50
4.1.1 Se la sorgente di ingresso è PC, DVI o DP

Informazioni: Questa modalità riduce l'affaticamento della vista ed è adatta per la visualizzazione
delle informazioni al pubblico.

Pubblicità: Questa modalità è adatta per la visualizzazione di contenuti video e spot pubblicitari per
interno/esterno.
4.1.2 Se la sorgente di ingresso è AV, Comp., HDMI

Dinamica: Questa modalità è adatta in caso di illuminazione ambientale intensa.

Standard: Questa modalità è adatta generalmente per qualsiasi ambiente.

Naturale: modalità adatta alla riduzione dell’affaticamento degli occhi.

Film: Questa modalità riduce l'affaticamento della vista.
4 Regolazione schermo
100
4
4.2
Regolazione schermo
Retroillumin / Contrasto / Luminosità / Nitidezza / Colore
/ Tinta (V/R)
O MENU m
Immagine
ENTER
Il prodotto dispone di numerose opzioni per regolare la qualità dell’immagine. Selezionare un’opzione
utilizzando i tasti
e
, quindi premere [
]. Utilizzare i tasti di direzione per regolare il valore o
selezionare un’impostazione relativa alle opzioni. Al termine dell’operazione, premere [
4.3
].

Quando si apportano modifiche a Retroillumin, Contrasto, Luminosità, Nitidezza, Colore o
Tinta (V/R), il menu a schermo verrà regolato di conseguenza.

Quando si collega un PC, è possibile apportare modifiche solo a Retroillumin, Contrasto,
Luminosità e Nitidezza.

È possibile regolare e memorizzare le impostazioni relative a ogni dispositivo esterno collegato a un
ingresso del prodotto.

Diminuendo la luminosità dell’immagine è possibile ridurre il consumo di energia.
Regolazione schermo
O MENU m
Immagine
Regolazione schermo
ENTER
La Regolazione schermo fornisce varie opzioni per la dimensione e il formato dell’immagine.
Selezionare un’opzione utilizzando i tasti
e
, quindi premere [
selezionare un’opzione nel sottomenu, quindi premere [
]. Utilizzare i tasti di direzione per
].
Vengono visualizzate diverse opzioni di Regolazione schermo a seconda della sorgente di ingresso
corrente:
Regolazione schermo
Formato immagine
16:9
· Posizione
Regolazione schermo PC
Sel risoluzione.
Off
4 Regolazione schermo
101
4
Regolazione schermo
4.3.1
Formato immagine
Se si dispone della TV via cavo o di un ricevitore satellitare, anche tali dispositivi potrebbero disporre di un
proprio set di dimensioni dello schermo; tuttavia, si consiglia vivamente di utilizzare per la maggior parte
del tempo la modalità 16:9 del prodotto.

16:9: imposta l’immagine alla modalità di ampiezza 16:9.

Zoom1: utilizzare per un ingrandimento moderato. Taglia il bordo superiore e i lati.

Zoom2: utilizzare per un maggiore ingrandimento.

Wide (a seconda del paese): ingrandisce il formato dell’immagine per adattarlo all’intero schermo.

Vista adattata 1: consente di ridurre l’immagine in 16:9 del 50%.

Vista adattata 2: consente di ridurre l’immagine in 16:9 del 25%.

4:3: imposta l’immagine sulla modalità di base (4:3).
Non impostare per troppo tempo il prodotto sul formato 4:3. I bordi visualizzati a destra e a sinistra
e sulla parte superiore e inferiore dello schermo possono causare la conservazione dell’immagine
(bruciature sullo schermo) non coperta dalla garanzia.

Adatta a schermo: visualizza l’immagine a schermo pieno senza alcun taglio quando vengono
inseriti segnali HDMI (720p/1080i/1080p) o componente (1080i/1080p).

Personalizzato: Cambia la risoluzione per adeguarla alle preferenze dell’utente.


È possibile regolare e memorizzare le impostazioni relative a ogni dispositivo esterno collegato
a un ingresso del prodotto.
Proporzione originale: Se la sorgente di ingresso è PC, DVI, HDMI (connessione PC), o DP, il
video verrà visualizzato nel formato originale.
Le porte disponibili possono variare a seconda del modello. (pagina25)
Formati immagine disponibili in base alla sorgente di ingresso.
Sorgente di ingresso
Formato immagine
AV, componente (480i, 480p)
16:9, Zoom1, Zoom2, 4:3, Personalizza
Componente (1080i, 1080p)
16:9, 4:3, Wide, Adatta a schermo,
Personalizza
HDMI (720p, 1080i, 1080p)
16:9, 4:3, Wide, Adatta a schermo,
Vista adattata 1, Vista adattata 2,
Personalizza
HDMI(480i, 480P)
16:9, 4:3, Zoom1, Zoom2, Vista adattata
1, Vista adattata 2, Personalizza
PC, DVI, DP, HDMI (Quando si collega un PC)
16:9, 4:3, Proporzione originale
4 Regolazione schermo
102
4
Regolazione schermo
4.3.2
Posizione
Regola la posizione dell’immagine. Posizione è disponibile solo se Formato immagine è impostato su
Zoom1, Zoom2, Wide, Adatta a schermo o Personalizza.
Per utilizzare la funzione Posizione dopo aver selezionato Zoom1, Zoom2 o Wide, attenersi alla
seguente procedura.
1
2
3
4
5
Premere il tasto
per selezionare la Posizione.
Premere il tasto [
Premere il tasto
].
o
Premere il tasto [
per spostare l’immagine verso l’alto o verso il basso.
].
Selezionare Chiudi premendo in sequenza i tasti
e
. Per reimpostare la posizione
dell’immagine, premere Reset.
Per utilizzare la funzione Posizione dopo aver selezionato Adatta a schermo in HDMI (1080i/
1080p) o componente (1080i/1080p) o ancora Personalizza, attenersi alla seguente procedura.
1
2
3
4
5
Premere il tasto
per selezionare la Posizione.
Premere il tasto [
Premere il tasto
Premere il tasto [
].
/
/
/
per spostare l’immagine.
].
Selezionare Chiudi premendo in sequenza i tasti
e
.
Per ripristinare la posizione originale dell’immagine, selezionare Reset nella schermata Posizione.
L’immagine verrà impostata alla posizione predefinita.
4 Regolazione schermo
103
4
Regolazione schermo
4.3.3
Regolazione schermo PC
Disponibile solo in modalità PC.
Grossa/Fine: consente di rimuovere o ridurre i disturbi all’immagine. Se la sola sintonizzazione non è
sufficiente a rimuovere il disturbo, utilizzare la funzione Grossa per regolare al meglio la frequenza
(Grossa) ed eseguire di nuovo la sintonizzazione. Dopo aver ridotto il disturbo, regolare nuovamente
l’immagine per allinearla al centro dello schermo.
Posizione consente di regolare la posizione dello schermo del PC se non è centrato o se non si adatta
allo schermo del prodotto. Premere il tasto
o
o
per regolare la posizione verticale. Premere il tasto
per regolare la posizione orizzontale.
Reset immagine: ripristina le impostazioni predefinite dell’immagine.
4.3.4
Sel risoluzione.
Se la visualizzazione delle immagini è anomala anche quando la risoluzione della scheda grafica è una
delle seguenti, usando questo menu è possibile ottimizzare la qualità dell'immagine selezionando la
stessa risoluzione sia per il prodotto sia per il PC.
Risoluzioni disponibili: Off / 1024 x 768 / 1280 x 768 / 1360 x 768 /1366 x 768
L’opzione Sel risoluzione. è abilitata solo quando la sorgente di ingresso è PC.
4.4
Regolazione auto
O MENU m
Immagine
Regolazione auto
ENTER
Regolare i valori/posizioni della frequenza e sintonizzare le impostazioni automaticamente.
Questa opzione è disponibile quando la sorgente di ingresso è PC.
4 Regolazione schermo
104
4
4.5
Regolazione schermo
Utilizzo della funzione 3D (solo per i modelli UE46A e
UE55A)
O MENU m
Immagine
3D
ENTER
4.5.1 Modalità 3D
Questa nuova ed emozionante funzionalità consente di visualizzare contenuti in 3D. Al fine di godere
appieno di questa funzionalità, è necessario acquistare un paio di occhiali 3D attivi Samsung per vedere
video in 3D.
4.5.2 Visione del prodotto mediante la funzione 3D
INFORMAZIONI IMPORTANTI SULLA SALUTE E LA SICUREZZA PER LE IMMAGINI 3D
Leggere e comprendere le seguenti informazioni prima di utilizzare la funzione 3D.
Avvertenza

In alcuni spettatori la visione di prodotti in 3D può provocare malesseri quali vertigini, nausea e
mal di testa. Se dovessero manifestarsi tali sintomi, interrompere la visione del prodotto 3D,
togliere gli occhiali 3D attivi e riposare.

La visione prolungata di immagini 3D può causare affaticamento della vista. Se dovesse
manifestarsi affaticamento della vista, interrompere la visione del prodotto 3D, togliere gli
occhiali 3D attivi e riposare.

L’utilizzo della funzione 3D da parte di bambini dovrebbe avvenire sotto il frequente controllo di
un adulto responsabile. Qualora il bambino lamenti affaticamento della vista, mal di testa,
vertigini o nausea, interrompere la visione del prodotto 3D e farlo riposare.

Non utilizzare gli occhiali 3D attivi per altri scopi (ossia come occhiali da vista generici, occhiali
da sole, occhiali di protezione e così via).

Non utilizzare la funzione e gli occhiali 3D attivi mentre si cammina o si è in movimento. L’utilizzo
della funzione o degli occhiali 3D attivi durante il movimento potrebbe causare lesioni dovute
allo scontro con oggetti, inciampi e/o cadute.

Modalità 3D : consente la selezione del formato di ingresso 3D.

Per sperimentare appieno l’effetto 3D, indossare innanzitutto gli occhiali 3D attivi, quindi
selezionare la modalità 3D dalla lista sotto che fornisce la migliore esperienza di
visualizzazione 3D.

Quando si guardano immagini 3D, attivare gli occhiali 3D attivi.
4 Regolazione schermo
105
4
Regolazione schermo
3D Mode
Off
3D
3D

Funzionamento
Disattiva la funzione 3D.
2D
Consente di modificare un’immagine dal 3D al 2D.
A fianco
Visualizza due immagini una di fianco all’altra.
In alto e In basso
Visualizza un’immagine sopra all’altra.
Riga per riga
Visualizza alternativamente le immagini dell’occhio destro e
sinistro in righe.
Striscia verticale
Visualizza alternativamente le immagini dell’occhio destro e
sinistro in colonne.
Scacchiera
Visualizza alternativamente le immagini dell’occhio destro e
sinistro in pixel.
Frame
Sequential
Visualizza alternativamente le immagini dell’occhio destro e
sinistro in fotogrammi.

Alcuni formati file potrebbero non supportare la modalità “2D
3D.”

Le modalità “Side by Side” e “Top & Bottom” sono disponibili quando la risoluzione è di 720p,
1080i e 1080p nella modalità HDMI e USB o quando è impostata su PC e tale dispositivo è
collegato tramite un cavo HDMI/DVI.

Le modalità “Vertical Stripe”, “Line by Line” e “Checker Board” sono disponibili quando la
risoluzione è impostata su PC e tale dispositivo è collegato tramite un cavo HDMI/DVI.

La modalità “Frame Sequential” consente di visualizzare la frequenza (solo 60 Hz) quando la
risoluzione è impostata su PC.
Effetto 3D: consente di regolare a piacere gli effetti 3D come la prospettiva e la profondità per
godere dell’esperienza di visualizzazione 3D.

Auto: consente di regolare automaticamente le impostazioni per la prospettiva e la profondità in
base alla sorgente di ingresso 3D.


Manuale: consente di regolare manualmente le impostazioni per la prospettiva e la profondità.
Cambia S/D (Immagine S/D / Immagine D/S): consente di intercambiare le immagini a destra e a
sinistra.

3D
2D (Off / On): consente di visualizzare solo le immagini per l’occhio sinistro.
Questa funzione è disattivata quando Modalità 3D è impostata su “2D

3D” o su Off.
Visualizz auto 3D (Off / Comunic. msg. / On): se Visualizz auto 3D è impostato su On, un segnale
HDMI in formato “Side by Side” con una delle risoluzioni sotto viene automaticamente convertito in
3D. Se si imposta Visualizz auto 3D su Comunic. msg., viene visualizzata una finestra popup alla
ricezione di un segnale 3D da parte del prodotto.

In caso di mancata attivazione del 3D dovuta a un errore delle informazioni 3D, impostare
Visualizz auto 3D su Off e selezionare manualmente una Modalità 3D mediante il tasto 3D o
il menu corrispondente.
4 Regolazione schermo
106
4
Regolazione schermo
In modalità USB, questa funzione è disponibile solo per le risoluzioni 1280 x 720p, 1920 x
1080i o 1920 x 1080p.


Ottimizz. 3D: consente la regolazione globale dell’effetto 3D.
Risoluzione supporto (solo 16:9)
Risoluzione
Frequenza (Hz)
1280 x 720p
25 / 50 Hz
1920 x 1080i
25 / 50 Hz
1920 x 1080p
25 / 50 Hz
Risoluzione supportata per la modalità PC HDMI
La risoluzione per la modalità PC HDMI è ottimizzata a 1920 x 1080 in ingresso.
Una risoluzione in ingresso diversa da 1920 x 1080 potrebbe non venire visualizzata correttamente in 3D
o nella modalità a schermo pieno.
Modalità di visualizzazione dell’immagine 3D

Metodo 1
1

Alcune modalità 3D potrebbero non essere disponibili a seconda del formato della sorgente
immagini.

Per visualizzare contenuti in 3D, indossare gli occhiali 3D attivi e premere il tasto di
alimentazione sugli occhiali.
Premere il tasto MENU del telecomando, utilizzare il tasto
quindi premere il tasto [
2
3
4
o
per selezionare Immagine,
].
Utilizzare il tasto
o
per selezionare 3D, quindi premere il tasto [
].
Utilizzare il tasto
o
per selezionare Modalità 3D, quindi premere il tasto [
Utilizzando i tasti
o
del telecomando, selezionare la Modalità 3D dell’immagine da
].
visualizzare.
Formati supportati e specifiche di funzionamento per 3D HDMI standard.
I formati 3D elencati sotto sono consigliati dall'associazione HDMI e devono pertanto essere supportati.
Formato del segnale sorgente
3D HDMI 1.4 standard
1920 x 1080p @ 24 Hz x 2
1920 x 2205p @ 24 Hz
1280 x 720p @ 50 / 60 Hz x 2
1280 x 1470p @ 50 / 60 Hz
Per il formato 3D HDMI standard con 24 Hz, il prodotto viene ottimizzato nel modo seguente.

Modalità di visualizzazione Judder Reduction: quando Motion Plus è impostato su Lineare o
Personalizza, è possibile visualizzare un’immagine uniforme senza effetto judder.
4 Regolazione schermo
107
4
Regolazione schermo
Prima di utilizzare la funzione 3D

La funzione Modalità 3D è impostata automaticamente sul valore di configurazione memorizzato
della sorgente di ingresso quando quest’ultima viene modificata.

Alcune funzioni Immagine vengono disabilitate nella modalità 3D.

La funzione PIP non è supportata nella modalità 3D.

Non sono supportati gli occhiali 3D attivi di versioni del prodotto Samsung precedenti (tipo IR) o di
altri produttori.

Quando il prodotto viene acceso all’inizio, l’ottimizzazione del display 3D potrebbe richiedere del
tempo.

La presenza di altri prodotti o dispositivi elettronici 3D accesi nelle vicinanze degli occhiali o del
prodotto potrebbero causare il malfunzionamento di questi ultimi. In caso di problemi, tenere gli
altri dispositivi elettronici il più lontano possibile dagli occhiali 3D attivi.

Alcuni file non vengono supportati dalla funzione che consente il passaggio dal 2D al 3D.

Durante la visione delle immagini 3D, assicurarsi di essere all’interno dell’angolo di visione e di
mantenere dal prodotto una distanza di visione ottimale. In caso contrario, si potrebbe non godere
appieno degli effetti 3D.

La distanza di visione ideale corrisponde all’incirca a tre o più volte l’altezza dello schermo. Si
consiglia di mantenere, da seduti, lo sguardo ad altezza dello schermo.
4 Regolazione schermo
108
4
4.6
Regolazione schermo
Impostazioni avanzate
O MENU m
Immagine
Impostazioni avanzate
ENTER
Tutte le Impostazioni avanzatesono disponibili nelle modalità Standard e Film.Per l’utilizzo, selezionare
un’opzione mediante i tasti della freccia in su e giù, quindi premere
modificare il valore o l’impostazione, quindi premere [
valore o l’impostazione, quindi premere
. Utilizzare i tasti di direzione per
]. Utilizzare i tasti di direzione per modificare il
.
In modalità PC, è possibile apportare modifiche solo a Gamma e Bilan bianco.
Impostazioni avanzate
Tonalità nero
Off
Contrasto dinamico
Off
Dettaglio ombra
0
Gamma
0
Schema avanzato
Off
Solo modalità RGB
Off
Spazio colore
4.6.1
Nativa
Tonalità nero
Selezionare il livello di nero per regolare la profondità dello schermo.

4.6.2
Off / Scuro / Più scura / Extra scura
Contrasto dinamico
Consente di regolare il contrasto dello schermo.

4.6.3
Off / Basso / Medio / Alto
Dettaglio ombra
Consente di aumentare la luminosità delle immagini scure.
4 Regolazione schermo
109
4
Regolazione schermo
4.6.4
Gamma
Consente di regolare l’intensità del colore primario.
4.6.5
Schema avanzato
Utilizzare la funzione Schema avanzato per calibrare l’immagine. In caso di scomparsa del menu a
schermo o di apertura di un menu diverso da Immagine, il prodotto salva la calibratura e la schermata
Schema avanzato scompare.
Off

Disattiva la funzione Schema avanzato.
Motivo1

Questa schermata di verifica mostra gli effetti delle impostazioni di visualizzazione sulle
ombreggiature di grigio e nero.
Schema2

Questa schermata di verifica mostra gli effetti delle impostazioni di visualizzazione sul colore.
4.6.6

Dopo aver selezionato Motivo1 o Schema2, è possibile regolare qualsiasi impostazione avanzata
per ottenere l’effetto desiderato.

Mentre Schema avanzato è in funzione, l’audio in uscita è disattivato.

Abilitato solo su modelli componente e HDMI.
Solo modalità RGB
Visualizza il colore Rosso, Verde e Blu per effettuare regolazioni precise per la tonalità e la saturazione.

4.6.7
Off / Rosso / Verde / Blu
Spazio colore
Regola l’intervallo e la varietà del colore (spazio colore) disponibili per creare le immagini.

Auto / Nativa / Personalizza
Per regolare Colore, Rosso, Verde, Blu e Reset, impostare Spazio colore su Personalizza.
4.6.8
Bilan bianco
Regola la temperatura del colore per un’immagine più naturale.

R-Offset / G-Offset / B-Offset: regola il livello di scuro di ogni colore (rosso, verde, blu).

R-Gain / G-Gain / B-Gain: regola la luminosità di ogni colore (rosso, verde, blu).

Reset ripristina le impostazioni predefinite per il Bilan bianco.
4 Regolazione schermo
110
4
Regolazione schermo
4.6.9
Bilanc. bianco 10p (Off / On)
Verifica il bilanciamento bianco a intervalli di 10 punti regolando la luminosità di rosso, verde e blu.

Intervallo: selezionare l’intervallo da regolare.

Rosso regola il livello di rosso.

Verde regola il livello di verde.

Blu regola il livello di blu.

Reset Ripristina le impostazioni predefinite per il Bilanc. bianco 10p.

Disponibile quando la Modalità immagine è impostata su Film e quando l’ingresso esterno è
impostato su tutti gli ingressi.

Alcuni dispositivi esterni potrebbero non supportare questa funzione.
4.6.10
Incarnato
Enfatizza il rosa “Incarnato”.
4.6.11
Migliora bordi (Off/On)
Enfatizza i bordi dell’oggetto.
4.6.12
Illuminazione moto (Off/On)
Limita il consumo energetico riducendo la luminosità dello schermo quando l’immagine è in movimento.
4.6.13
LED movim avanzato (Off/On)
Rimuove sfocature ed effetto judder dalle scene contenenti numerosi movimenti rapidi al fine di fornire
un’immagine più nitida.
4 Regolazione schermo
111
4
4.7
Regolazione schermo
Opzioni immagine
O MENU m
Immagine
Opzioni immagine
ENTER
Selezionare un’opzione mediante i tasti della freccia in su e giù, quindi premere [
direzione, quindi premere [
]. Utilizzare i tasti di
].
Quando si collega un PC, è possibile apportare modifiche solo a Toni colore.
Opzioni immagine
Toni colore
Color Temp.
Off
Filtro disturbo MPEG
Off
Livello di nero HDMI
Normale
Motion Plus
Off
Standard
Toni colore
Off / Freddo / Standard / Caldo1 / Caldo2

4.7.2
10000K
Filtro disturbo digitale
Flim Mode
4.7.1
Off

Caldo1 o Caldo2 verranno disattivati se la Modalità immagine è Dinamica.

È possibile regolare e memorizzare le impostazioni per ogni dispositivo esterno collegato a un
ingresso del prodotto.
Color Temp.
Regolare la temperatura del colore (Rosso/Verde/Blu). (Gamma: 3000K–15000K)
Questa funzione è disponibile solo quando Color Tone è impostato su Off.
4.7.3
Filtro disturbo digitale
Se il segnale di trasmissione ricevuto dal prodotto è debole, è possibile attivare la funzionalità Filtro
disturbo digitale per ridurre l’effetto statico e le “immagini fantasma” che potrebbero essere visualizzate
sullo schermo.

Off / Basso / Medio / Alto / Auto
4 Regolazione schermo
112
4
Regolazione schermo
Quando il segnale è debole, provare tutte le opzioni disponibili finché il prodotto non visualizza
l’immagine migliore.
4.7.4
Filtro disturbo MPEG
Riduce il disturbo MPEG al fine di fornire una migliore qualità dell’immagine.
Off / Basso / Medio / Alto / Auto

4.7.5
Livello di nero HDMI
Consente di regolare la profondità dello schermo selezionando il livello di nero.
Normale / Basso

Disponibile solo in modalità HDMI.
4.7.6
Modalità Film
Imposta il prodotto per la ricezione e l’elaborazione automatica di segnali di filmati da tutte le sorgenti e
regola l’immagine per una qualità ottimale.
Off / Auto1 / Auto2

Disponibile in AV, COMPONENTE (480i/1080i) e HDMI (480i/1080i).
4.7.7
Motion Plus
Rimuove sfocature ed effetto judder dalle scene contenenti numerosi movimenti rapidi al fine di fornire
un’immagine più nitida.

I nomi del menu potrebbero variare a seconda del paese.

Questa funzione è supportata solo sui modelli ME55A, UE46A e UE55A.
Questa funzionalità può essere utilizzata per visualizzare scene con movimenti rapidi.

Off: spegne Motion Plus.

Chiaro : imposta Motion Plus sulla modalità Chiaro (adatta per la visione nitida di immagini in
movimento).

Standard: imposta Motion Plus sulla modalità Standard.

Lineare : imposta Motion Plus sulla modalità Lineare (adatta per la visione con effetto naturale di
immagini in movimento).

Personalizzato: opzione utilizzata per ridurre a piacere l’immagine residua e l’effetto judder.

Demo: consente di mostrare Motion Plus (l’immagine verrà visualizzata sulla metà sinistra dello
schermo quando Motion Plus è impostato su On).
4 Regolazione schermo
113
4
Regolazione schermo

Riduz distorsioni : opzione utilizza per ridurre a piacere l’immagine residua.
Questa funzione è supportata solo se Motion Plus è impostato su Personalizza.

Riduz vibrazioni : opzione utilizzata per ridurre a piacere l’effetto judder.
Questa funzione è supportata solo se Motion Plus è impostato su Personalizza.

4.8
Reset : Consente di ripristinare i valori predefiniti delle impostazioni relative al movimento avanzato.

Il colore visualizzato sullo schermo potrebbe variare non intenzionalmente selezionando
questa opzione.

Funzione disabilitata quando la modalità PIP è impostata su On.
Reimposta immagine
O MENU m
Immagine
Reimposta immagine
ENTER
Ripristina le impostazioni predefinite della modalità immagine.
4 Regolazione schermo
114
5
5.1
Regolazione audio
Configurare le impostazioni audio (Suono) per il prodotto.
Modalità audio
O MENU m
Suono
Modalità audio
ENTER
Utilizzare i tasti della freccia su e giù per selezionare un’opzione, quindi premere [
].
Suono
Modalità audio
Standard
Effetto audio
Audio 3D
Basso
Impostazioni altoparlanti
Reset audio

Standard: seleziona la modalità audio normale.

Musica: enfatizza l’intensità della musica sulle voci.

Film: fornisce la miglior qualità audio per i film.

Voce cristallina : enfatizza l’intensità delle voci sui suoni.

Amplificazione: aumenta l’intensità del suono ad alta frequenza per fornire alle persone con
problemi di udito una migliore esperienza di ascolto.
Se Seleziona altoparlante è impostato su Esterno, la Modalità audio viene disabilitata.
5 Regolazione audio
115
5
5.2
Regolazione audio
Effetto audio
O MENU m

Suono
Effetto audio
ENTER

Se Seleziona altoparlante è impostato su Esterno, la Effetto audio viene disabilitata.

Disponibile solo quando la Modalità audio è impostata su Standard.
SRS TruSurround HD (Off/On)
Questa funzione fornisce un’esperienza audio surround con canale 5.1 virtuale tramite una coppia di
altoparlanti utilizzando la tecnologia HRTF (Head Related Transfer Function) .

SRS TruDialog (Off/On)
Questa funzione consente di aumentare l’intensità di una voce rispetto alla musica di sottofondo o
agli effetti sonori in modo tale da consentire un ascolto più chiaro del dialogo.

SRS CS Headphone (Off/On)
È possibile ascoltare l’audio surround con canale 5.1 virtuale in cuffia.

Equalizzatore
L’equalizzatore visualizza una serie di dispositivi di scorrimento. Utilizzare i tasti della freccia in su e
giù per selezionare un dispositivo di scorrimento. Utilizzare i tasti della freccia a destra e sinistra per
modificare il valore del dispositivo di scorrimento. Per effettuare il Reset dell’Equalizzatore,
selezionare Reset e premere [
Chiudi, quindi premere [
], quindi selezionare Sì e premere [
]. Per uscire, selezionare
].
L’Equalizzatore è disponibile solo per la modalità audio standard.
5.3

Bilanciam.: regola il bilanciamento tra l’altoparlante destro e sinistro.

100Hz / 300Hz / 1 kHz / 3 kHz / 10 kHz (regolazione della larghezza di banda): regola il livello
delle frequenze della lunghezza di banda specifiche.

Reset ripristina le impostazioni predefinite dell’equalizzatore.
3D Audio (solo per i modelli UE46A e UE55A)
O MENU m
5.3.1
Suono
3D Audio
ENTER
3D Audio (Off / Basso / Medio / Alto)
La tecnologia audio 3D fornisce un audio 3D per un’esperienza coinvolgente che corrisponde all’effetto
popup del video 3D grazie al controllo della profondità del suono in prospettiva.

Disponibile solo in combinazione con immagini 3D.
5 Regolazione audio
116
5
5.4
Regolazione audio
Impostazioni altoparlanti
O MENU m

Suono
Impostazioni altoparlanti
ENTER
Seleziona altoparlante (Esterno/Interno)
Se si sta ascoltando la colonna sonora di una trasmissione o di un film tramite un ricevitore esterno,
si potrebbe udire un’eco causata dalla differenza nella velocità di codifica tra gli altoparlanti del
prodotto e quelli collegati al ricevitore audio. In casi del genere, impostare il prodotto su Esterno.


Quando Seleziona altoparlante viene impostato su Esterno, gli altoparlanti del prodotto
vengono spenti. Il suono verrà udito solo attraverso gli altoparlanti esterni. L’audio verrà
emesso solo dagli altoparlanti esterni, se collegati quando Seleziona altoparlante è
impostato su Interno.

Se non è presente alcun segnale video, sia gli altoparlanti del prodotto sia quelli esterni
saranno muti.
Volume auto (Off/Normale/Notte)
Normale equalizza il livello del volume di tutti i canali, in modo tale che quando si cambia canale, il
livello del volume rimane lo stesso.
Notte equalizza e riduce il livello del volume di tutti i canali, in modo tale che risulti per ognuno di essi
più basso. L’opzione Notte è utile durante la notte, quando è consigliabile tenere basso il volume.
Per utilizzare il controllo del volume di un dispositivo sorgente, impostare Volume auto su Off.
Modifiche al controllo del volume di un dispositivo sorgente collegato potrebbero non venire
applicate se Volume auto è impostato su Normale o Notte.
5.5
Reset audio
O MENU m
Suono
Reset impostazioni auto
ENTER
Ripristina tutte le impostazioni sui valori predefiniti. Selezionare Reset impostazioni audio, premere
ENTER[
], selezionare Sì nel popup, quindi premere di nuovo ENTER[
].
5 Regolazione audio
117
6
6.1
Media
MagicInfo Lite
O MENU m
Media
MagicInfo Lite
ENTER[
]
Premere il tasto MagicInfo Lite sul telecomando.
6.1.1 Guida di MagicInfo Lite Player
Il MagicInfo Lite Player consente di riprodurre contenuti (immagini, video, file di documenti) quando lo si
desidera.
È possibile riprodurre i contenuti salvati in una memoria interna o in una USB. È anche possibile
riprodurre il contenuto tramite il MagicInfo Lite Server, previa connessione a una rete.
Per ulteriori dettagli sulla modalità di utilizzo del MagicInfo Lite Server, fare riferimento al manuale
dell’utente del MagicInfo Lite Server.
6 Media
118
6
Video
O MENU m
Media
Video
ENTER[
]
Collegamento di un dispositivo USB
1
2
Accendere il prodotto.
Collegare un dispositivo USB contenente file fotografici, musicali e/o di filmati alla porta USB sul
pannello posteriore o laterale del prodotto.
3
Quando un dispositivo USB viene collegato al prodotto, viene visualizzata la schermata Dispositivo
connesso. Selezionare un dispositivo collegato, quindi premere [
].
6.2.1 Riproduzione di un video
1
2
Premere il tasto
/
Premere il tasto [
/
/
per selezionare il video desiderato dall’elenco di file.
] o il tasto [
▶
](per la riproduzione).

In alto, viene visualizzato il nome del file con la durata di riproduzione.

Se le informazioni sulla durata del video risultano sconosciute, non vengono visualizzate la
barra di stato e la durata della riproduzione.

Durante la riproduzione del video, è possibile effettuare ricerche mediante i tasti

È inoltre possibile utilizzare i tasti [ ◀◀ ](REW), [
](FF), per la pausa, l’arresto e la
riproduzione del video nella parte inferiore del telecomando.

Premere il tasto RETURN per uscire dalla riproduzione del film.

Se si preme il tasto MENU durante la riproduzione di contenuto da un dispositivo USB, la
riproduzione verrà interrotta e verrà ripristinata la modalità di ingresso precedente.
e
.
◀◀
6.2
Media
Formati dei sottotitoli del video supportati (per sottotitoli nelle diverse lingue e così via)
Nome
Estensione file
Formato
MPEG-4 time-based text
.ttxt
XML
SAMI
smi
HTML
SubRip
.srt
basato su stringhe
SubViewer
.sub
basato su stringhe
Micro DVD
.sub o .txt
basato su stringhe
6 Media
119
6
Media
Formati video supportati
Estension
e file
*.avi
*.mkv
*.asf
*.wmv
*.mp4
*.3gp
*.vro
*.mpg
*.mpeg
*.ts
*.tp
*.trp
Contenito
re
AVI
MKV
ASF
ASF
Codec video
Risoluzion
e
Frequenza
fotogramm
i (fps)
Velocit
à in bit
(Mbps)
DivX 3.11 / 4.x /
5.1 / 6.0
1920x1080
6 ~ 30
8
H.264 BP/MP/HP
1920x1080
6 ~ 30
25
MPEG4 SP/ASP
1920x1080
6 ~ 30
8
Motion JPEG
1920x1080
6 ~ 30
8
DivX 3.11 / 4.x /
5.1 / 6.0
1920x1080
6 ~ 30
8
H.264 BP/MP/HP
1920x1080
6 ~ 30
25
MPEG4 SP/ASP
1920x1080
6 ~ 30
8
Motion JPEG
1920x1080
6 ~ 30
8
Window Media
Video v9
1920x1080
6 ~ 30
25
WMA
H.264 BP/MP/HP
1920x1080
6 ~ 30
25
MPEG4 SP/ASP
1920x1080
6 ~ 30
8
MP3/
ADPCM/
AAC
H.264 BP/MP/HP
1920x1080
6 ~ 30
25
HEMPEG4SP/
ASP
1920x1080
6 ~ 30
8
MPEG1
352x288
24 / 25 / 30
30
MPEG2
1920x1080
24 / 25 / 30
30
MPEG1
352x288
24 / 25 / 30
30
MPEG2
1920x1080
24 / 25 / 30
30
H.264
1920x1080
6 ~ 30
25
MPEG2
1920x1080
24 / 25 / 30
30
H.264
1920x1080
6 ~ 30
25
VC1
1920x1080
6 ~ 30
25
MP4
3GPP
VRO
VOB
PS
TS
Codec
audio
MP3/AC3/
LPCM/
ADPCM/
DTS Core
MP3/AC3/
LPCM/
ADPCM/
WMA
ADPCM/
AAC/HEAAC
AC3/MPEG/
LPCM
AC3/MPEG/
LPCM/AAC
AC3/AAC/
MP3/DD+/
HE-AAC

Il contenuto video non verrà riprodotto, o non verrà riprodotto correttamente, se si verifica un
errore nel contenuto o nel contenitore.

La riproduzione di audio e video potrebbe non funzionare se la velocità in bit o la frequenza
fotogrammi standard dei contenuti è superiore alla velocità fotogrammi/sec compatibile elencata
nella tabella sopra.
6 Media
120
6
Media

Se è presente un errore nella tabella dell’indice, non viene supportata la funzione di ricerca (Passa
a).

Durante la riproduzione di un video tramite una connessione di rete, potrebbero verificarsi sbalzi
nella lettura del file.

Non è possibile riprodurre il contenuto video, se in un unico file sono presenti numerosi contenuti.

Quando si riproduce un video tramite una connessione di rete, questo potrebbe non venire
riprodotto in maniera uniforme.

Se la velocità in bit supera i 10 Mbps, la visualizzazione del menu potrebbe richiedere più tempo.

Il lettore potrebbe non essere compatibile con alcuni dispositivi USB/fotocamera digitale.
Decoder video
Decoder audio
Supporta fino a H.264, Level 4.1
Supporta fino a WMA 7, 8, 9, STD
H.264 FMO / ASO / RS, VC1 SP / MP / AP L4 e
AVCHD non sono supportati.
WMA 9 PRO non supporta più di canali o
l’audio senza perdita di dati.
Per MPEG4 SP, ASP:
Non è supportata la frequenza di
campionamento WMA 22050 Hz mono.


Al di sotto di 1280 x 720: massimo
60 fotogrammi
Al di sopra di 1280 x 720: massimo
30 fotogrammi
Non è supportato RealAudio 10 senza perdita di
dati.
GMC 2 o versione successiva non supportata.
Utilizzo della funzione di riproduzione continua (Riprendi riproduzione)
Se si interrompe la riproduzione del film, è possibile riprenderla in un secondo momento dal punto in cui
la si è interrotta.
La funzione Riprendi non supporta più utenti; verrà dunque memorizzato solo il punto in cui la
riproduzione è stata interrotta dall’ultimo utente.
1
Selezionare il file del filmato interrotto di cui si desidera riprendere la visione premendo il tasto
o
.
2
3
Premere il tasto [
▶
] (per la riproduzione) o [
].
Per riprendere la visione del file, premere l’icona Riprendi del pannello di controllo. La riproduzione
del film riprenderà da dove è stata interrotta.
La funzione Riprendi è disponibile solo quando si riprende la visione di un film che si è
precedentemente interrotta.
6 Media
121
6
Media
Utilizzo della funzione Cerca scena
La funzione Cerca scena divide un video in cinque capitoli durante la riproduzione. È quindi possibile
riavviare la riproduzione dal capitolo selezionato.
Non è possibile utilizzare la funzione Cerca scena se le informazioni dell’indice sono danneggiate o non
supportate.
1
2
3
Selezionare il file del filmato da riprodurre dalla sezione dell’elenco di file.
Premere il tasto [
▶
] (per la riproduzione) o [
Premere il tasto TOOLS, quindi premere il tasto
].
o
per selezionare Cerca scena. Viene
visualizzata una schermata popup.
4
Premere il tasto
o
per selezionare un capitolo da visualizzare. La riproduzione verrà avviata dal
capitolo selezionato.
6 Media
122
6
6.3
Media
Foto
O MENU m
Media
Foto
ENTER[
]
Collegamento di un dispositivo USB
1
2
Accendere il prodotto.
Collegare un dispositivo USB contenente file fotografici, musicali e/o di filmati alla porta USB sul
pannello posteriore o laterale del prodotto.
3
Quando un dispositivo USB viene collegato al prodotto, viene visualizzata la schermata Dispositivo
connesso. Selezionare un dispositivo collegato, quindi premere [
].
6.3.1 Visualizzazione di una foto (o di una Slide Show)
1
2
Premere il tasto
Premere il tasto [

/
/
/
per selezionare il file desiderato dall’elenco.
].
Per visualizzare i file manualmente, uno alla volta, premere i tasti della freccia a destra e a
sinistra.

Per avviare la proiezione diapositive, premere il tasto [
▶
] (per la riproduzione) alla
visualizzazione del file selezionato.

Durante la proiezione delle diapositive, tutti i file contenuti nell’elenco vengono visualizzati in
ordine, a partire dal file selezionato.

Quando si preme il tasto [ ▶ ] (per la riproduzione) nell’elenco di file, la proiezione delle
diapositive verrà avviata immediatamente.

Durante una Silde Show, premere il tasto TOOLS per accedere a funzioni aggiuntive quali
Velocità slide show, Impostazione musica di sottofondo, Zoom e Ruota.

Se sul dispositivo USB o sul PC sono salvati file musicali, è possibile aggiungere una musica
di sottofondo alla proiezione diapositive impostando Impostazione musica di sottofondo su
On nel menu Strumenti e selezionando i file musicali da riprodurre.

Non è possibile modificare Impostazione musica di sottofondo finché non ne è stato
completato il caricamento.

Durante la proiezione diapositive, è possibile utilizzare i tasti per la pausa, l’arresto e la
riproduzione delle immagini collocati in fondo al telecomando.

Quando si preme il tasto Arresta o Ritorna, la proiezione delle diapositive viene arrestata e
viene visualizzata nuovamente la schermata con la foto principale.

Se si preme il tasto MENU durante la riproduzione di contenuto da un dispositivo USB, la
riproduzione verrà interrotta e verrà ripristinata la modalità di ingresso precedente.
6 Media
123
6
Musica
O MENU m
Media
Musica
ENTER[
]
Collegamento di un dispositivo USB
1
2
Accendere il prodotto.
Collegare un dispositivo USB contenente file fotografici, musicali e/o di filmati alla porta USB sul
pannello posteriore o laterale del prodotto.
3
Quando un dispositivo USB viene collegato al prodotto, viene visualizzata la schermata Dispositivo
connesso. Selezionare un dispositivo collegato, quindi premere [
].
6.4.1 Riproduzione di musica
1
2
Premere il tasto
/
Premere il tasto [
/
/
per selezionare il file musicale desiderato dall’elenco.
] o il tasto [
▶
](per la riproduzione).
Quando la musica è in riproduzione, è possibile effettuare ricerche mediante i tasti [ ◀◀ ] (REW) e

[
◀◀
6.4
Media
] (FF).

Qualora il suono risultasse anomalo alla riproduzione di file MP3, regolare l’equalizzatore nel menu
Suono; un file MP3 con modulazione eccessiva potrebbe causare problemi audio.

Se si preme il tasto MENU durante la riproduzione di contenuto da un dispositivo USB, la
riproduzione verrà interrotta e verrà ripristinata la modalità di ingresso precedente.
Creazione di un elenco personale
1
Nella schermata Musica, premere il tasto
tasto [

2
3
/
per selezionare Mod modif, quindi premere il
Viene visualizzata una casella di controllo a sinistra dei file.
/
/
/
per selezionare le tracce da aggiungere, quindi premere il tasto [
].
Viene visualizzato un segno di spunta nella casella di controllo.
Ripetere il passaggio 2 per selezionare tracce aggiuntive.

Per selezionare tutti i file nella pagina corrente, selezionare Seleziona tutto in alto nella pagina,
quindi premere [
4
/
].
Premere il tasto

/
Premere il tasto

/
].
/
/
per selezionare Agg. a el. personale.
Si noti che la selezione di Cancella El personcomporterà il ritorno di El. personale all’elenco
predefinito e la rimozione di tutte le tracce aggiunte.
5
Premere il tasto [
]. Viene visualizzato il messaggio “Gli elem selez sono stati agg a El
personale.”.
6
L’elenco nuovo o aggiornato verrà visualizzato nella pagina Musica principale.
6 Media
124
6
Media
Riproduzione dell’elenco personale
Selezionare la cartella El. personale per riprodurla automaticamente. Premere il tasto
o
per
riprodurre un file musicale diverso all’interno dell’elenco.
Per eliminare un file da El. personale, selezionare l’icona del Cestino accanto al file da eliminare
utilizzando i tasti di direzione, quindi premere [
]. Il file verrà eliminato da El. personale.
Riproduzione dei file musicali selezionati
1
Nella schermata Musica, premere il tasto
/
destra della schermata, quindi premere il tasto [
2
Premere il tasto
tasto [

3
/
/
/
/
/
per selezionare Mod modif sul lato più a
].
per selezionare il file musicale desiderato dall’elenco, quindi premere il
].
Viene visualizzato il contrassegno c a sinistra del file selezionato.
Ripetere il passaggio 2 per selezionare tracce aggiuntive.

Per selezionare tutti i file contenuti nella pagina corrente, selezionare Seleziona tutto in alto
nella schermata.

4
Per annullare una selezione, premere di nuovo il tasto [
Premere il tasto
/
/
/
].
per selezionare Riprod. in fondo alla schermata, quindi premere [
].
Viene riprodotto il file musicale selezionato.
6 Media
125
6
6.5
Media
Video/Foto/Musica - Funzioni aggiuntive
6.5.1 Ordinamento dei file
Per ordinare i file negli elenchi, selezionare l’icona
utilizzando il tasto
/
/
/
, quindi, premere [
(Ordinamento) in alto a destra nella schermata
]. I segni di spunta sotto indicano a quali media si
applicano i criteri di ordinamento.
Criteri di
ordinamento
Funzionamento
Video
Foto
Musica
Visualizza l’intera cartella. Selezionando la
cartella, è possibile visualizzare il nome del file
e la miniatura.
c
c
c
Ordina e visualizza i titoli dei file secondo un
ordine numerico, alfabetico, per simboli e per
caratteri speciali.
c
c
c
Data ultima
Ordina e visualizza i file in base alla data più
recente.
c
c
Prima data psb
Ordina e visualizza i file in base alla data meno
recente.
c
c
Mensile
Ordina e visualizza i file fotografici in base al
mese.
Artista
Ordina i file musicali in base all’artista in ordine
alfabetico.
c
Album
Ordina i file musicali in base all’album in ordine
alfabetico.
c
Genere
Ordina i file musicali in base al genere.
c
Vista cartella
Titolo
c
6 Media
126
6
Media
6.5.2 Menu delle opzioni di riproduzione di Video/Foto/Musica
Quando si riproducono i file video o i file fotografici, è possibile premere il pulsante TOOLS per
visualizzare un menu delle opzioni.
Di seguito è riportata una serie di tabelle in cui sono elencate le opzioni disponibili e i supporti a cui si
applica ciascuna opzione.
Nome opzione
Operazioni
Elenco
Consente di tornare all’elenco dei file.
Riprod. / Pausa
È possibile eseguire l’avvio o l’interruzione. In
alternativa, è possibile utilizzare il tasto
▶
(per la riproduzione) o II (per mettere in
pausa) del telecomando.
Video
Foto
Musica
c
c
c
c
Precedente/
Succ.
Consente di passare al file fotografico
precedente/successivo.
Casuale
È possibile riprodurre i brani musicali in modo
sequenziale o casuale.
Riprendi
È possibile riavviare il file del filmato dal punto
in cui è stato interrotto.
c
Cerca scena
È possibile utilizzare la funzione Cerca scena
durante la riproduzione per visualizzare o
avviare un film dalla scena desiderata.
c
Ricerca titolo
È possibile spostarsi direttamente a un altro
titolo.
c
Ricerca durata
È possibile cercare il filmato mediante i
c
pulsanti
Sottotitoli
e
a intervalli di 1 minuto.
c
c
c
È possibile visualizzare un sottotitolo. È
possibile selezionare una lingua specifica se il
file dei sottotitoli contiene più lingue.
c
Modalità Ripeti
È possibile riprodurre i file dei filmati e i file
musicali ripetutamente.
c
Formato
immagine
È possibile regolare le dimensioni
dell’immagine come desiderato.
c
Modalità
immagine
È possibile cambiare la Modalità immagine.
c
c
Modalità audio
È possibile cambiare la Modalità audio.
c
c
c
c
6 Media
127
Nome opzione
Operazioni
Video
È possibile guardare i video in una delle lingue
supportate. La funzione è abilitata solo quando
si riproducono file di tipo flusso che
supportano più formati audio.
c
Impostazione
sottotitoli
Visualizza l’Impostazione sottotitoli. È
possibile configurare un’opzione dei sottotitoli.
c
Avvia proiezione
diapositive /
Arresta
proiezione
diapositive
È possibile avviare o arrestare una proiezione
Velocità slide
show
È possibile selezionare la velocità durante la
proiezione diapositive. In alternativa, utilizzare il
Lingua audio
diapositive. In alternativa, utilizzare il tasto
o
II
tasto
▶
del telecomando.
◀◀
o
◀◀
6
Media
Foto
c
c
del telecomando.
Effetto slide
show
È possibile impostare diversi effetti di
proiezione diapositive.
c
Musica sottof
attiv/Off
È possibile avviare o arrestare la musica di
sottofondo.
c
Impostazione
musica di
sottofondo
È possibile impostare e selezionare la musica
di sottofondo durante la visualizzazione di un
file fotografico o di una proiezione diapositive.
c
Zoom
È possibile ingrandire le immagini
visualizzandole nella modalità a pieno
schermo.
c
È possibile ruotare le immagini.
c
Ruota
Musica

Se si preme il tasto INFO durante la selezione del nome di un dispositivo, verranno visualizzate le
informazioni sul dispositivo selezionato.

Se si preme il tasto INFO durante la selezione di un file, verranno visualizzate le informazioni sul file
selezionato.
6 Media
128
6
6.6
Media
Sorgente
O MENU m
Media
Sorgente
ENTER[
]
Sorgente consente di selezionare una varietà di dispositivi sorgente e di modificarne i nomi.
6.6.1
Sorgente
E' possibile visualizzare la schermata di un dispositivo sorgente connesso al prodotto. In Elenco sorgenti
selezionare la sorgente della quale visualizzare la schermata.
Media
Magicinfo Lite
Video
Foto
Musica
Sorgente
La sorgente di ingresso può essere modificata anche utilizzando il tasto SOURCE del telecomando.
Lo schermo potrebbe riprodurre le immagini in modo anomalo se viene selezionata una sorgente non
corretta per il dispositivo sorgente verso il quale eseguire la conversione.
6 Media
129
6
Media
6.6.2
Modifica Nome
O MENU m
Media
Sorgente
TOOLS
Modifica Nome
ENTER[
]
E' possibile rinominare un dispositivo sorgente connesso.

Talvolta sullo schermo i contenuti non appaiono visualizzati in modo corretto a meno che il nome di
un dispositivo sorgente sia specificato in Modifica Nome. Inoltre, si consiglia di rinominare il
dispositivo sorgente in Modifica Nome per ottenere una visione ottimale.
L'elenco potrebbe includere i seguenti dispositivi sorgente. I dispositivi sorgente riportati in elenco
possono variare a seconda della sorgente selezionata.

VCR / DVD / STB cavo / STB satellite / STB PVR / Ricevitore AV / Giochi / Videocamera
/ PC / DVI PC / Dispositivi DVI / TV / IPTV / Blu-ray / HD DVD / DMA
Le impostazioni disponibili nel menu Immagine dipendono dalla sorgente corrente e dalle impostazioni
effettuate in Modifica Nome.

Quando si collega un PC a una porta HDMI IN mediante un cavo HDMI, è necessario impostare la
modalità PC su Modifica Nome.

Quando si collega un PC a una porta HDMI IN mediante un cavo HDMI-DVI, è necessario impostare
la modalità DVI PC su Modifica Nome.

Quando si collega un dispositivo AV alla porta HDMI IN mediante un cavo HDMI-DVI, è necessario
impostare la modalità Dispositivi DVI su Modifica Nome.
6.6.3
Informazioni
O MENU m
Media
Sorgente
TOOLS
Informazioni
ENTER[
]
È possibile visualizzare informazioni dettagliate sul dispositivo esterno selezionato.
6.6.4
Aggiorna
O MENU m
Media
Sorgente
TOOLS
Aggiorna
ENTER[
]
In Sorgente, se non vengono visualizzati i dispositivi esterni, premere il tasto TOOLS per selezionare
Aggiorna. Ricercare i dispositivi collegati.
6 Media
130
7
7.1
Rete
Impostazioni di rete
7.1.1 Connessione a una rete cablata
Sono disponibili tre modi per collegare il prodotto alla rete LAN mediante un cavo:

È possibile collegare il prodotto alla rete LAN connettendo la porta LAN sulla parte posteriore del
prodotto a un modem esterno mediante un cavo LAN. Vedere lo schema di seguito.
LAN
Modem esterno
(ADSL / VDSL)
Porta modem a parete
Cavo modem

RJ45
Cavo LAN
È possibile collegare il prodotto alla rete LAN connettendo la porta LAN sulla parte posteriore del
prodotto a un interruttore di rete connesso a un modem esterno. Utilizzare il cavo LAN per il
collegamento. Vedere lo schema di seguito.
LAN
Porta modem a parete
Modem esterno
(ADSL / VDSL)
Cavo modem

Router IP
(con server DHCP)
Cavo LAN
RJ45
Cavo LAN
A seconda delle modalità di configurazione della rete, è possibile collegare il prodotto alla rete LAN
connettendo la porta LAN sulla parte posteriore del prodotto direttamente a una presa di rete a
muro mediante un cavo LAN. Vedere lo schema di seguito. Si noti che la presa a muro è collegata a
un modem o a un router in qualsiasi punto dell’abitazione.
LAN
Porta LAN a parete
RJ45
Cavo LAN

Se si dispone di una rete dinamica, è necessario utilizzare un modem ADSL o un router che supporti
il protocollo DHCP (Dynamic Host Configuration Protocol). Modem e router che supportano il
protocollo DHCP forniscono automaticamente l’indirizzo IP, la maschera di sottorete, il gateway e i
7 Rete
131
7
Rete
valori DNS necessari al prodotto per accedere a Internet, così da non doverli immettere
manualmente. La maggior parte delle reti domestiche sono di tipo dinamico.
Per alcune reti è richiesto un indirizzo IP statico. Se per la propria rete è richiesto un IP statico, è
necessario immettere l’indirizzo IP, la maschera di sottorete, il gateway e i valori DNS manualmente
nella schermata per le impostazioni del cavo durante la configurazione della connessione di rete. Per
ottenere l’indirizzo IP, la maschera di sottorete, il gateway e i valori DNS, contattare il provider di
servizi Internet (ISP). Se si utilizza un computer basato su Windows, è possibile ottenere questi valori
anche tramite computer.
È possibile utilizzare modem ADSL che supportano il protocollo DHCP qualora la rete richieda un
indirizzo IP statico; anche tali modem consentono l’utilizzo di indirizzi IP statici.
7.1.2 Impostazioni della rete cablata
O MENU
Rete
Impostazioni di rete
ENTER
Configurare la connessione di rete per poter utilizzare servizi Internet quali l'aggiornamento software.
Impostazioni di rete
Consente di selezionare un tipo di connessione
essione di rete.
Cavo
Wireless (Generale)
WPS(PBC)
Precedente
Consente di eseguire la connessione
alla rete tramite cavo LAN. Verificare
che il cavo LAN sia collegato.
One Foot Connection
Succ.
Annulla
automatica Impostazione rete
Utilizzare le Impostazioni di rete automatiche quando il prodotto viene connesso a una rete che
supporta DHCP. Per configurare automaticamente la connessione di rete del cavo del prodotto, attenersi
alla seguente procedura:
Modalità di configurazione automatica
1
2
3
Accedere alla schermata Impostazioni di rete.
Selezionare, premere [
], quindi di nuovo [
].
Viene visualizzata una schermata per la verifica della rete e della relativa connessione. Una volta
verificata la connessione, verrà visualizzato il messaggio “Connessione a Internet riuscita.”.

Se il processo di connessione non riesce, verificare la connessione alla porta LAN.
7 Rete
132
7
Rete

Se il processo automatico non è in grado di rilevare i valori di connessione alla rete o se si
desidera impostare la connessione , fare riferimento alla sessione successiva, Network Setup
manualmente.
Network Setup manuale
Utilizzare Network Setup manuale quando il prodotto viene connesso a una rete che richiede un indirizzo
IP statico.
Recupero dei valori di connessione alla rete
Per visualizzare i valori di connessione alla rete nella maggior parte dei computer Windows, attenersi alla
seguente procedura:
1
2
3
4
Fare clic con il pulsante destro del mouse sull’icona Rete in basso a destra nella schermata.
Nel menu di scelta rapida visualizzato, fare clic su Status.
Nella finestra di dialogo visualizzata, fare clic sulla scheda Supporto.
Nella scheda Supporto, fare clic sul pulsante Dettagli. Vengono visualizzati i valori di connessione alla
rete.
Modalità di configurazione manuale
Per configurare manualmente la connessione di rete del cavo del prodotto, attenersi alla seguente
procedura:
1
2
Accedere alla schermata Impostazioni di rete.
Selezionare Cavo, premere [
], quindi di nuovo [
]. Viene visualizzata una schermata per la
verifica della rete e viene avviato il processo di verifica.
3
Premere [
]. Il processo di verifica viene interrotto. Selezionare Impostaz. IP nella schermata della
connessione di rete. Viene visualizzata la schermata Impostaz. IP.
4
5
Selezionare il campo in alto, premere [
Premere il tasto
premere [
6
], quindi impostare Modalità IP su Manuale.
del telecomando per accedere al campo di immissione dell’indirizzo IP, quindi
].
Immettere la prima parte dell’Indirizzo IP (ad esempio, 105) nel primo campo di immissione
mediante i tasti numerici del telecomando. Premere il tasto della freccia a destra per andare al
campo successivo.
7
Immettere la parte restante dell’Indirizzo IP. Premere il tasto della freccia a destra per andare al
campo successivo.
8
Ripetere il processo di immissione per ciascun campo nell’Indirizzo IP.
In caso di errori durante l’immissione di un numero, immetterlo nuovamente per effettuare la
correzione. È inoltre possibile premere i tasti della freccia in su e in giù per cambiare il numero di
una unità alla volta.
9
10
Una volta completata l’immissione dell’Indirizzo IP, premere [
].
Premere il tasto della freccia in giù per accedere ai campi Masc sottorete, quindi premere [
7 Rete
].
133
7
Rete
11
12
Ripetere lo stesso processo di immissione per Masc sottorete, Gateway e Server DNS.
Una volta completata l’operazione, selezionare OK nella parte inferiore della pagina, quindi premere
[
]. Viene visualizzata una schermata per la verifica della rete e viene avviato il processo di verifica.
Una volta verificata la connessione, verrà visualizzato il messaggio “Connessione a Internet riuscita.”.
7.1.3 Connessione a una rete wireless
Per connettere il prodotto a una rete wireless, è necessario un router o un modem wireless e un
adattatore LAN wireless Samsung (WIS09ABGN, WIS09ABGN2 o WIS10ABGN - venduto
separatamente), da collegare alla porta USB sul pannello posteriore o laterale del prodotto. Vedere la
figura di seguito.
Router IP wireless
(con server DHCP)
Prodotto Pannello
Porta LAN a parete
Adattatore LAN wireless Samsung
Cavo LAN
L’adattatore LAN wireless Samsung è in vendita separatamente presso rivenditori autorizzati, siti di ecommerce e sul sito Samsungparts.com. Questo adattatore supporta i protocolli di comunicazione IEEE
802.11a/b/g e n. Samsung consiglia di utilizzare il protocollo di comunicazione IEEE 802.11n. La
riproduzione di un video tramite una connessione di rete potrebbe determinare immagini non uniformi.

È necessario utilizzare un “adattatore LAN wireless Samsung” (WIS09ABGN, WIS09ABGN2 o
WIS10ABGN) per utilizzare una rete wireless.

L’adattatore LAN wireless Samsung e la prolunga USB sono in vendita separatamente presso
rivenditori autorizzati, siti di e-commerce e sul sito Samsungparts.com.

Per utilizzare una rete wireless, è necessario che il prodotto sia collegato a un interruttore di rete
wireless (router o modem). Se l’interruttore di rete wireless supporta il protocollo DHCP, il prodotto
è in grado di utilizzare un indirizzo IP statico o DHCP per connettersi alla rete wireless.

Selezionare un canale per l’interruttore di rete wireless correntemente non in uso. Se il canale
impostato per l’interruttore di rete wireless è correntemente utilizzato da un altro dispositivo nelle
vicinanze, potrebbero verificarsi interferenze ed errori di comunicazione.

Il prodotto supporta solo i seguenti protocolli di sicurezza per reti wireless:

Modalità di autenticazione: WEP, WPAPSK, WPA2PSK

Tipo di crittografia: WEP, TKIP, AES.

Se si seleziona la modalità Pure High-throughput (Greenfield) 802.11n e il tipo di crittografia sul
router wireless o sull’AP è impostato su WEP, TKIP o TKIP AES (WPS2Mixed), il prodotto
Samsung non supporterà una connessione conforme alle nuove specifiche di certificazione Wi-Fi.

Se il router wireless supporta WPS (Wi-Fi Protected Setup), è possibile connettersi alla rete tramite
PBC (Push Button Configuration) o un PIN (Personal Identification Number). WPS configurerà
automaticamente la chiave WPA e l’SSID in una delle due modalità.
7 Rete
134
7
Rete

Se il router, il modem o il dispositivo non è certificato, potrebbe non collegarsi al prodotto tramite
l’”adattatore LAN wireless Samsung”.

Assicurarsi che il prodotto sia acceso prima di collegare l’adattatore LAN wireless Samsung.

Metodi di connessione: è possibile configurare la connessione alla rete wireless in cinque modi.


Impostazione automatica (mediante la funzione di ricerca rete automatica)

Impostazione manuale

Ad-Hoc

WPS(PBC)

One Foot Connection
Il prodotto potrebbe non riconoscere l’adattatore LAN wireless Samsung se lo si collega ad esso
mediante un hub USB o una prolunga USB diversa da quella fornita con il prodotto.
7.1.4 Wireless Network Setting
Network Setup automatica
La maggior parte delle reti wireless dispongono di un sistema di protezione facoltativo che richiede
dispositivi in grado di accedere alla rete per trasmettere un codice di sicurezza crittografato denominato
Chiave sicur o di accesso. La Chiave sicur è basata su una passphrase, solitamente una parola o una
serie di lettere e numeri di lunghezza specifica che è stato richiesto di immettere durante la
configurazione della protezione per la rete wireless. Se si utilizza questo metodo di configurazione per la
connessione della rete e si dispone di una Chiave sicur per la rete wireless, sarà necessario immettere la
passphrase durante il processo di configurazione manuale o automatico.
Modalità di configurazione automatica
1
2
3
Accedere alla schermata Impostazioni di rete.
Selezionare Wireless (Generale), premere [
], quindi premere di nuovo [
].
La funzione Rete ricerca le reti wireless disponibili. Una volta completata l’operazione, viene
visualizzato un elenco delle reti disponibili.
4
Nell’elenco delle reti, premere il tasto
tasto [
o
per selezionare una rete, quindi premere due volte il
].
Se il router wireless è impostato su Hidden (Invisible), è necessario selezionare Aggiungi rete e
immettere il Nome rete (SSID) e la Chiave sicur corretti per stabilire la connessione.
5
Se viene visualizzata la schermata Immettere chiave di sicurezza, andare al passaggio 6. Se si
seleziona un router wireless non protetto, andare al passaggio 8.
6
Se il router non dispone di protezione, immettere la Chiave sicur (Chiave sicur o PIN).

Quando si immette la Chiave sicur (Chiave sicur o PIN), utilizzare i tasti / / / del
telecomando per selezionare i numeri/caratteri. Premere il tasto [
] per immettere i caratteri.

È inoltre possibile immettere i numeri premendo i tasti numerici del telecomando.
7 Rete
135
7
Rete
7
Una volta completata l’operazione, utilizzare il tasto della freccia a destra per spostare il cursore su
Succ., quindi premere [
8
].
Viene visualizzata la schermata di connessione alla rete e viene avviato il processo di verifica. Una
volta verificata la connessione, verrà visualizzato il messaggio “Connessione a Internet riuscita.”.

Se la rete non accetta la Chiave sicur (Chiave sicur o PIN), selezionare Riprova o
selezionare Impostaz. IP per immettere le impostazioni manualmente.

Se si desidera configurare la connessione manualmente, selezionare Impostaz. IP. Quindi,
andare alla sezione successiva “Modalità di configurazione manuale”.
Network Setup manuale
Utilizzare il Network Setup manuale quando il prodotto viene connesso a una rete che richiede un
indirizzo IP statico o se il processo di connessione automatica non viene eseguito correttamente.
Recupero dei valori di connessione alla rete
Per visualizzare i valori di connessione alla rete nella maggior parte dei computer Windows, attenersi alla
seguente procedura:
1
2
3
4
Fare clic con il pulsante destro del mouse sull’icona Rete in basso a destra nella schermata.
Nel menu di scelta rapida visualizzato, fare clic su Status.
Nella finestra di dialogo visualizzata, fare clic sulla scheda Supporto.
Nella scheda Supporto, fare clic sul pulsante Dettagli. Vengono visualizzati i valori di connessione alla
rete.
Modalità di configurazione manuale
Per configurare manualmente la connessione di rete del cavo del prodotto, attenersi alla seguente
procedura:
1
2
3
Accedere alla schermata Impostazioni di rete.
Selezionare Wireless (Generale), premere [
], quindi premere di nuovo [
].
La funzione Rete ricerca le reti wireless disponibili. Una volta completata l’operazione, viene
visualizzato un elenco delle reti disponibili.
4
Nell’elenco delle reti, premere il tasto
tasto [
o
per selezionare una rete, quindi premere due volte il
].
Se il router wireless è impostato su Hidden (Invisible), è necessario selezionare Aggiungi rete e
immettere il Nome rete (SSID) e la Chiave sicur corretti per stabilire la connessione.
5
Se viene visualizzata la schermata Immettere chiave di sicurezza, andare al passaggio 6. Se è stato
selezionato un router wireless non protetto, andare al passaggio 8.
6
Immettere la Chiave sicur (Chiave sicur o PIN).

Quando si immette la Chiave sicur (Chiave sicur o PIN), utilizzare i tasti / / / del
telecomando per selezionare i numeri/caratteri. Premere [
] per immettere i caratteri.
7 Rete
136
7
Rete
7

È inoltre possibile immettere i numeri premendo i tasti numerici del telecomando.

Dovrebbe essere possibile trovare la passphrase in una delle schermate di configurazione
utilizzate per configurare il router o il modem.
Una volta completata l’operazione, utilizzare il tasto
premere il tasto [
8
per spostare il cursore su Succ., quindi
].
Viene visualizzata la schermata di connessione alla rete e viene avviato il processo di verifica.
Premere [
] per annullare l’operazione. Selezionare Impostaz. IP nella schermata della
connessione di rete. Viene visualizzata la schermata Impostaz. IP.
9
10
Selezionare il campo in alto, premere [
Premere il tasto
premere [
11
], quindi impostare Modalità IP su Manuale.
del telecomando per accedere al campo di immissione Indirizzo IP, quindi
].
Immettere la prima parte dell’Indirizzo IP (ad esempio, 105) nel primo campo di immissione
mediante i tasti numerici del telecomando. Premere il tasto
12
13
per accedere al campo successivo.
Immettere la parte restante dell’Indirizzo IP. Premere il tasto
per accedere al campo successivo.
Ripetere il processo di immissione per ciascun campo nell’Indirizzo IP.
In caso di errori durante l’immissione di un numero, immetterlo nuovamente per effettuare la
correzione. È inoltre possibile premere il tasto
o
per cambiare il numero di una unità alla
volta.
14
15
16
17
Una volta completata l’immissione dell’Indirizzo IP, premere [
Premere il tasto
].
per accedere ai campi Masc sottorete, quindi premere [
].
Ripetere lo stesso processo di immissione per Masc sottorete, Gateway e Server DNS.
Una volta completata l’operazione, selezionare OK nella parte inferiore della pagina, quindi premere
[
]. Viene visualizzata la schermata di connessione alla rete e viene avviato il processo di verifica.
Una volta verificata la connessione, verrà visualizzato il messaggio “Connessione a Internet riuscita.”.
7.1.5
WPS(PBC)
Modalità di configurazione mediante WPS(PBC)
Se il router dispone di un tasto (PBC)WPS, attenersi alla seguente procedura:
1
2
3
Accedere alla schermata Impostazione di rete.
Selezionare (PBC)WPS, premere [
], quindi di nuovo [
].
Premere il tasto (PBC)WPS del router entro 2 minuti. Il prodotto acquisisce automaticamente tutti i
valori dell’impostazione di rete necessari e viene connesso alla rete.
4
Viene visualizzata la schermata di connessione alla rete e la configurazione di rete viene completata.
7 Rete
137
7
Rete
7.1.6
One Foot Connection
La funzione One Foot Connection consente la connessione automatica del prodotto Samsung a un
router wireless Samsung. Se il router wireless non supporta One Foot Connection, è necessario
effettuare la connessione mediante uno degli altri metodi.
È possibile cercare apparecchiature che supportino One Foot Connection in www.samsung.com.
Modalità di configurazione mediante One Foot Connection
1
2
3
4
Accendere il router wireless Samsung e il prodotto.
Accedere alla schermata Impostazioni di rete.
Selezionare One Foot Connection e premere [
], quindi premere di nuovo [
].
Collocare il router wireless parallelamente all’adattatore wireless Samsung e a una distanza massima
di 25 cm.
Se non è possibile connettere il prodotto al router mediante One Foot Connection, viene
visualizzata una schermata popup in cui viene notificato l’errore. Se si desidera riprovare mediante
One Foot Connection, ripristinare il router wireless, quindi riprovare dal passaggio 1. È inoltre
possibile scegliere uno degli altri metodi di configurazione della connessione.
5
6
Viene visualizzata la schermata di connessione alla rete e la configurazione di rete viene completata.
Collocare il router wireless in una posizione desiderata.
Se le impostazioni del router wireless vengono modificate o se viene installato un nuovo router
wireless, è necessario eseguire nuovamente la procedura One Foot Connection, iniziando dal
passaggio 1.
Priorità QOS
La funzione Priorità QOS è distintiva dei router wireless Samsung.
È possibile collegare un router wireless Samsung a molti dispositivi, quali laptop, cellulari, lettori BD e
così via. Tuttavia, quando si collega un prodotto Samsung a un router wireless Samsung, quest’ultimo
dà la priorità di connessione al prodotto Samsung.
Questa funzione garantisce contenuti di streaming di alta qualità e velocità di trasferimento elevata.

La priorità QOS rende il prodotto più veloce assegnandogli una priorità di banda. (La priorità QOS
è facoltativa. È possibile attivarla e disattivarla).

Data la priorità di connessione garantita al prodotto Samsung, sarà possibile disporre dei
contenuti in HD senza buffering.
La velocità di connessione può variare in base all’ambiente di rete.
7 Rete
138
7
Rete
7.1.7 Configurazione della rete ad-hoc
È possibile connettersi a un dispositivo portatile che supporti le connessioni ad-hoc senza un router
wireless o AP mediante il prodotto.
Modalità di configurazione mediante Ad-Hoc
1
2
3
Accedere alla schermata Impostazioni di rete.
Selezionare Wireless (Generale), premere [
], quindi premere di nuovo [
].
Selezionare Ad-Hoc. Verrà visualizzato il messaggio “Il servizio Ad hoc supporta la connessione
diretta con dispositivi Wi-Fi compatibili come per esempio un cellulare o un PC. Altri servizi di
rete potrebbero avere delle limitazioni. Modificare la connessione di rete?”.
4
5
Selezionare OK, quindi premere [
]. Il prodotto ricerca il dispositivo portatile.
Quando il prodotto termina la ricerca del dispositivo portatile, immettere il Nome rete (SSID) e la
Chiave sicur generati nel dispositivo che si desidera connettere, quindi connetterlo alla rete.
7.2

Se la rete non funziona normalmente, verificare di nuovo il nome di rete (SSID) e la chiave di
sicurezza. Una chiave di sicurezza errata può causare un funzionamento non corretto.

Se un dispositivo è connesso una sola volta, viene visualizzato nell’elenco Impostazione di
rete. Quando si esegue nuovamente la connessione, è possibile trovare il dispositivo
nell’elenco.
Stato rete
O MENU m
Rete
Stato rete
ENTER
È possibile verificare la rete corrente e lo stato di Internet.
Rete
Impostazioni di rete
Stato rete
Impostazioni MagicInfo Lite
7 Rete
139
7
7.3
Rete
Impostazioni MagicInfo Lite
O MENU m
1
Rete
Impostazioni MagicInfo Lite
ENTER[
]
Server

Impostazione dell’IP del server MagicInfo Lite

Immettere il numero di porta e l’indirizzo IP del server.

Utilizzare 7001 come numero di porta.
Se la connessione al server mediante il numero di porta 7001 non riesce, verificare con
l’amministratore del server per individuare e quindi modificare il numero di porta corretto.

Modalità FTP


Selezionare la modalità operativa dell’FTP: Attiva o Passiva.
Memorizzazione predefinita

Specificare la memoria predefinita in cui salvare le programmazioni o il contenuto inviato dal
server.

Se lo spazio di memorizzazione predefinito è impostato su USB, la programmazione non
verrà eseguita se non è connesso alcun dispositivo USB.

2
Memorizzazione

Memoria interna visualizza lo spazio utilizzato correntemente o elimina tutti i contenuti.

3
Inviare un messaggio di notifica al server quando una memoria interna è esaurita.
USB: visualizza lo spazio utilizzato correntemente.
Presentazione

Ora visualizzatore immagini: imposta la durata di visualizzazione delle immagini riprodotte da
Programmazione locale o da una delle funzioni di riproduzione automatica.


Ora visualizzatore PPT: imposta la durata di visualizzazione di ciascuna pagina di un file
documento riprodotto da Programmazione locale o da una delle funzioni di riproduzione
automatica.
Effetto immagine: configura gli effetti di transizione delle immagini

Dissolv1, Dissolv2, Veneziana, Spirale, Scacchiera, Lineare, Scale, A comparsa,
Casuale, Nessuno
4
Nome programmazione

Selezionare un formato del titolo di programmazione quando si crea una programmazione
locale:

YYYYMMDD, YYYYDDMM o DDMMYYYY
5
Rimozione sicura USB

Consente di rimuovere in modo sicuro la memoria USB.
6
Informazioni

Nome dispositivo visualizza il nome di un dispositivo riconosciuto dal server.

Numero di serie: visualizza il numero di serie originale di un dispositivo.

Versione software visualizza la versione software di un dispositivo.
Fare riferimento a pagina118 per dettagli sul menu MagicInfo Lite Player Guide.
7 Rete
140
8
8.1
Sistema
Controllo multi-schermo
O MENU m
Sistema
Controllo multi-schermo
ENTER
Assegnare un ID individuale al prodotto.
8.1.1 Configurazione delle impostazioni Controllo multi-schermo

Connessione MDC
Selezionare un metodo per eseguire il collegamento a MDC per ricevere il segnale MDC.

RS232C MDC
Comunicare con MDC tramite il cavo stereo RS232C.

RJ45 MDC
Comunicare con MDC tramite il cavo RJ45.

Imp ID
Assegnare un ID a un apparecchio. (Gamma: 0~99)
Premere

o
per selezionare un numero, quindi premere [
].
Imm ID
Digitare il numero ID del prodotto collegato al cavo di ingresso per la ricezione del segnale.
Digitare il numero che si desidera assegnare mediante i tasti numerici del telecomando.
(Vedere pagina66 per ulteriori dettagli sul menu MDC.
8 Sistema
141
8
8.2
Sistema
Ora
O MENU m
Sistema
Ora
ENTER
E' possibile configurare Imposta Ora o Timer stand-by. E’ possibile impostare l’accensione o lo
spegnimento automatico del prodotto a un’ora specifica usando la funzione Timer.
8.2.1
Imposta Ora
Impostare l’orologio in modo da utilizzare le varie funzionalità del timer del prodotto.
Se viene scollegato il cavo di alimentazione, è necessario impostare di nuovo l’orologio.
Modifica delle impostazioni dell’orologio

Imposta Ora
Impostare Data e Ora.
Selezionare Imposta Ora. Selezionare Data o Ora, quindi premere [
]. Utilizzare i tasti numerici
per immettere i numeri o premere i tasti delle frecce in giù e in su. Utilizzare i tasti delle frecce a
destra e a sinistra per spostarsi da un campo di immissione al successivo. Una volta completata
l’operazione, premere [

8.2.2
]. Per uscire da Imposta Ora, selezionare Chiudi, quindi premere [
].
È possibile impostare direttamente Data e Ora premendo i tasti numerici del telecomando.
Timer stand-by
Spegne automaticamente il prodotto dopo un periodo di tempo preimpostato (30 min / 60 min / 90 min /
120 min / 150 min /180 min).
Utilizzare le frecce in su e in giù per selezionare un periodo di tempo, quindi premere [
]. Per annullare
il Timer stand-by, selezionare Off.
8.2.3
Timer accensione
Impostare Timer accensione in modo che il prodotto si accenda automaticamente a un’ora e un giorno
desiderati.

Timer accensione: è possibile impostare fino a tre configurazioni Timer accensione separate
(Timer accensione 1, Timer accensione 2, Timer accensione 3).
È necessario impostare l’orologio prima di poter utilizzare il Timer accensione.

Impostazione: Selezionare Off, 1 volta, Ogni gg, Lun~Ven, Lun~Sab, Sab~Dom o Manuale.
Se si seleziona Manuale, è possibile scegliere i giorni per cui utilizzare il Timer accensione per
accendere il prodotto.
8 Sistema
142
8
Sistema
Il contrassegno di spunta indica i giorni selezionati.
Ora: Impostare l'ora e i minuti. Utilizzare i pulsanti della freccia a destra e a sinistra per inserire i

numeri. Utilizzare i pulsanti della freccia a destra e a sinistra per modificare i campi di
immissione.
Volume: consente di impostare il livello di volume desiderato. Utilizzare i pulsanti della freccia a

destra e a sinistra per modificare il livello del volume.

Sorgente consente di selezionare a propria scelta la sorgente di ingresso.

Musica / Foto (quando Sorgente è impostata su USB): nel dispositivo USB, selezionare una
cartella contenente i file musicali o fotografici da riprodurre automaticamente all’accensione del
prodotto.
8.2.4

Se nel dispositivo USB non è presente alcun file musicale o se non si seleziona una cartella
che ne contiene, la funzione Timer non opera correttamente.

Se nel dispositivo USB è presente un solo file fotografico, la proiezione diapositive non verrà
avviata.

Se il nome di una cartella è troppo lungo, non sarà possibile selezionarla. A ogni dispositivo
USB utilizzato è assegnata la propria cartella. Quando si utilizza più di un dispositivo USB
dello stesso tipo, assicurarsi che le cartelle assegnate a ogni USB siano denominate in
maniera diversa.

Si consiglia di utilizzare una memory stick USB e un lettore multicarte quando si utilizza la
funzione Timer accensione. La funzione Timer accensione potrebbe non funzionare con
dispositivi USB con batteria incorporata, lettori MP3 o PMP di alcuni produttori, in quanto il
prodotto potrebbe impiegare troppo tempo per riconoscere questi dispositivi.
Timer spegnimento
È possibile impostare tre configurazioni separate per Timer spegnimento ((Timer spegnimento1, Timer
spegnimento2, Timer spegnimento3).
È necessario impostare l’orologio prima di poter utilizzare la funzione Timer spegnimento.

Impostazione: Selezionare Off, 1 volta, Ogni gg, Lun~Ven, Lun~Sab, Sab~Dom o Manuale.
Se si seleziona Manuale, è possibile scegliere i giorni per cui utilizzare il Timer spegnimento per
spegnere il prodotto
Il contrassegno di spunta indica i giorni selezionati.

Ora: Impostare l'ora e i minuti. Utilizzare i pulsanti della freccia a destra e a sinistra per inserire i
numeri. Utilizzare i pulsanti della freccia a destra e a sinistra per modificare i campi di immissione.
8 Sistema
143
8
Sistema
8.2.5
Gestione vacanze
Timer verrà disabiltato durante un periodo indicato come vacanza.
Impostazione della Gestione vacanze

Aggiungi: Specificare il periodo che si desidera aggiungere come vacanza.
Selezionare le date di inizio e fine della vacanza da aggiungere mediante i tasti

/
, quindi fare
clic sul tasto Salva.
-
Avvio: consente di impostare la data di inizio della vacanza.
-
Fine: consente di impostare la data di fine della vacanza.
-
Elimina: Elimina tutti gli elementi dall'elenco delle vacanze.
Selezionare Elimina. Verrà visualizzato il messaggio "Eliminare tut vacan?".
Selezionare Sì. Tutte le vacanze verranno eliminate.

Applica: consente di impostare il Timer accensione e il Timer spegnimento su non attivo durante
i giorni festivi.
Premere ENTER[

] per selezionare le impostazioni per Timer accensione e Timer
spegnimento da non attivare.
Il Timer accensione e il Timer spegnimento selezionati non verranno attivati.

Per creare un periodo di vacanza che inizia alla fine dell'anno e termina all'inizio dell'anno seguente, le
date devono essere impostate come segue.

8.3
Es.) 12/30 – 12/31, 01/01 – 01/10
Lingua menu
O MENU m
Sistema
Lingua menu
ENTER
Impostare la lingua dei menu.
La modifica delle impostazioni della lingua può essere applicata solo alla visualizzazione dei menu a
schermo. La modifica non influenzerà altre funzioni del PC.
8 Sistema
144
8
8.4
Sistema
Soluzione Eco
O MENU m
Sistema
Soluzione Eco
ENTER
Soluzione Eco
Risparmio energia
Off
Sensore Eco
Off
No segnale std-by
Auto Power Off
8.4.1
15 min
Off
Risparmio energia
Risparmiare energia mediante la funzione Risparmio energia.
Con la modalità Risp. Energia, il consumo energetico del prodotto risulterà ottimizzato.
Off / Basso / Medio / Alto / Immagine off

8.4.2
Sensore Eco (Off / On)
Per migliorare il risparmio energetico, le impostazioni relative all’immagine vengono adattate
automaticamente all’illuminazione nella stanza.
Se si regola Retroillumin nel menu Immagine, Sensore Eco verrà impostato su Off.

Retroillumin min: Quando Sensore Eco è impostato su On, è possibile regolare manualmente la
luminosità minima dello schermo.
Se Sensore Eco è impostato su On, la luminosità del display potrebbe cambiare e diventare
leggermente più scura o più brillante a seconda dell’intensità dell’illuminazione ambientale. È
possibile verificare la luminosità minima dello schermo mediante la funzione Retroillumin min.
8.4.3
No segnale std-by
Per evitare consumi energetici non necessari, è possibile impostare la durata di accensione del prodotto
in caso di mancata ricezione del segnale.

Off / 15 min / 30 min / 60 min

Funzione disabilitata quando un PC collegato è in modalità di risparmio energetico.
8 Sistema
145
8
Sistema
8.4.4
Auto Power Off (On / Off)
Al fine di prevenirne il surriscaldamento, il prodotto verrà automaticamente spento se, nell’arco di 4 ore,
non viene premuto o toccato alcun tasto del telecomando o del pannello frontale del prodotto.
8.5
Sicurezza
O MENU m
Sistema
Sicurezza
ENTER
A ogni accesso alle funzioni di sicurezza, viene visualizzata la schermata PIN; il codice PIN predefinito è
“0-0-0-0”. La schermata PIN viene chiusa e viene visualizzato il menu Sicurezza.
Sicurezza
Blocco sicurezza
Off
Pulsante Blocca
Off
Cambia PIN
8.5.1
Blocco sicurezza (Off / On)
Consente di bloccare i canali per impedire a utenti non autorizzati, come ad esempio i bambini, di
guardare un programma non adatto a loro.
Tutti i menu e i tasti del prodotto e del telecomando, ad eccezione del tasto LOCK sul telecomando,
verranno bloccati dalla funzione Blocco sicurezza. Per sbloccare i menu e i tasti, premere il tasto LOCK
e immettere la password (password predefinita: 0 - 0 - 0 - 0).
8.5.2
Pulsante Blocca (Off/On)
È possibile utilizzare questo menu per bloccare i pulsanti sul prodotto. Il prodotto può essere gestito solo
mediante il telecomando se il Pulsante Blocca è impostato su On.
8.5.3
Cambia PIN
Verrà visualizzata la schermata Cambia PIN. Scegliere 4 cifre per il PIN e immetterle in Immetti nuovo
PIN. Immettere di nuovo le stesse 4 cifre in Conferma nuovo PIN. Alla scomparsa della schermata di
conferma, premere il pulsante Chiudi. Il nuovo PIN è stato memorizzato dal prodotto.
8 Sistema
146
8
8.6
Sistema
PIP
O MENU m

Sistema
PIP
ENTER

Se è stata impostata la modalità
Formato immagine.
,
in PIP (Picture-in-Picture), non è possibile regolare il

Per il PIP, fare riferimento alle istruzioni per la Selezione audio.

Se si spegne il prodotto mentre è attiva la modalità PIP, tale funzione viene ripristinata su Off.
All’accensione del prodotto, è necessario attivare nuovamente la funzione PIP per poterla
utilizzare.

Si potrebbe notare che l’immagine nello schermo PIP diventa leggermente innaturale quando si
utilizza lo schermo principale per visualizzare un videogioco o il karaoke.
Impostazioni del PIP
L’immagine della sorgente video esterna verrà visualizzata nello schermo principale, mentre
l’immagine dal prodotto verrà visualizzata nello schermo dell’immagine secondaria PIP.
Immagine principale
Immagine secondaria
PC
AV
AV
PC, HDMI, DVI, DP, MagicInfo (HDMI)
HDMI, DVI, DP, MagicInfo (HDMI)
AV

PIP (Off/On): consente di attivare o disattivare la funzione PIP.

Dimensione (
,
,
,
,
): consente di selezionare una dimensione per
l’immagine secondaria.

Posizione (
,
,
,
): consente di selezionare una posizione per l’immagine
secondaria.
Nella modalità

,
,
, non è possibile selezionare l’opzione Posizione.
Selezione audio (Principale / Secondario): è possibile scegliere di ascoltare l’audio
proveniente dall’immagine dello schermo Principale o di quello Secondario.
8 Sistema
147
8
8.7
Sistema
Prot. Auto. dopo.
O MENU m
Sistema
Prot. Auto. dopo.
ENTER
Se lo schermo visualizza un’immagine fissa per un determinato periodo di tempo definito, il prodotto
attiva il salvaschermo per evitare la formazione di bruciature nelle “immagini fantasma” sullo schermo.

8.8
Off / 2 ore / 4 ore / 8 ore / 10 ore
Sistema protezione plasmi
O MENU m
Sistema
Sistema protezione plasmi
ENTER
Per ridurre la possibilità di bruciature sullo schermo, questa unità è dotata della tecnologia di prevenzione
delle bruciature sullo schermo Spostamento pixel. La tecnologia Spostamento pixel sposta
leggermente l’immagine sullo schermo. L’impostazione dell’orario per lo Spostamento pixel consente di
programmare il tempo tra i movimenti dell’immagine in minuti.
Sistema protezione plasmi
Spostamento pixel
On
Timer
Off
Pixel
Grigio laterale
Off
8 Sistema
148
8
Sistema
8.8.1
Spostamento pixel
Per evitare la formazione di immagini residue sullo schermo, è possibile utilizzare questa funzione per
consentire ai pixel di muoversi sul display LCD in direzione orizzontale o verticale.
Impostazioni di ottimizzazione e spostamento pixel disponibili

Impostazioni disponibili
Impostazioni di ottimizzazione per
AV/Comp./HDMI/PC
Orizzont.
0~4 (pixel)
4
Verticale
0~4 (pixel)
4
Ora (in minuti)
1~4 min
4 min

Il valore dello Spostamento pixel può variare a seconda della modalità e delle dimensioni del
prodotto (in pollici).

Questa funzione non è disponibile per la modalità Adatta a schermo.
Orizzontale: consente di impostare il numero di pixel che si spostano sullo schermo in direzione
orizzontale.

Verticale: consente di impostare il numero di pixel che si spostano sullo schermo in direzione
verticale.

Ora: consente di impostare l’intervallo di tempo per effettuare, rispettivamente, lo spostamento in
verticale o in orizzontale.
8.8.2
Timer
È possibile impostare il timer per il Sistema protezione plasmi.
Se si avvia l’operazione per cancellare le immagini residue, questa verrà eseguita per il periodo di tempo
impostato e, quindi, conclusa automaticamente.

Modalità è possibile modificare il tipo di Scher sicurezza.

Periodo: utilizzare questa funzione per impostare il periodo di esecuzione per ogni modalità
impostata nel timer.

Ora: all’interno del periodo di tempo impostato, specificare un orario per l’esecuzione.
8 Sistema
149
8
Sistema
8.8.3
Pixel
Questa funzione previene la formazione di immagini residue spostando numerosi pixel sullo schermo.
8.8.4
Grigio laterale
Consente di selezionare la luminosità del grigio per lo sfondo dello schermo.

Off / Chiaro / Scuro
8 Sistema
150
8
8.9
Sistema
Video Wall
O MENU m
Sistema
Video Wall
ENTER
Personalizzare la disposizione di più display collegati tra loro in modo da formare un video wall. Inoltre,
questa funzione può essere utilizzata per visualizzare parte di una immagine intera o per ripetere la stessa
immagine su ognuno dei display collegati. Per visualizzare più immagini, vedere la guida MDC o la guida
dell'utente MagicInfo. Alcuni modelli potrebbero non supportare la funzione MagicInfo.
8.9.1

Se si collegano più di quattro display in orizzontale e verticale, si consiglia di utilizzare una
risoluzione in ingresso di livello XGA (1024 x 768) o superiore per evitare la visualizzazione di
immagini scure a causa del degrado nel contrasto o nell'intensità del colore.

Per riprodurre il contenuto 3D quando Video Wall è impostato su On, è necessario un lettore HD
multimediale (MHP).
Video Wall
E' possibile attivare o disattivare la funzione Video Wall. Per organizzare un video wall, selezionare On.
Video Wall
Video Wall
On
· Formato
Full
· Orizzont.
1
· Verticale
1
· Posizione schermo
8.9.2
Formato
Selezionare un formato per visualizzare le immagini su più display.

Full : Visualizza le immagini a pieno schermo.

Naturale: Visualizza le immagini con la risoluzione originale senza ingrandirle o ridurle.
L’opzione Posizione schermo è abilitata solo quando Video Wall è impostato su On.
8 Sistema
151
8
Sistema
8.9.3
Orizzont.
Questa funzione suddivide automaticamente lo schermo in base al numero specificato di display collegati
in orizzontale. Digitare il numero di display collegati in orizzontale. Lo schermo orizzontale verrà suddiviso
automaticamente in base al numero digitato. In orizzontale è possibile impostare un massimo di 15
display.

Lo schermo può essere suddiviso fino ad un massimo di 100 schermi (totale riga verticale x
orizzontale). Ad esempio, se la disposizione orizzontale è impostata su 15, in verticale è possibile
impostare un massimo di 6 display. Invece, se la disposizione verticale è impostata su 15, in
orizzontale è possibile impostare un massimo di 6 display.

L’opzione Posizione schermo è abilitata solo quando Video Wall è impostato su On.
8.9.4
Verticale
Questa funzione suddivide automaticamente lo schermo in base al numero specificato di display
posizionati in verticale. Digitare il numero di display collegati in verticale. Lo schermo verticale verrà
suddiviso automaticamente in base al numero digitato. In orizzontale è possibile impostare un massimo
di 15 display.

Lo schermo può essere suddiviso fino ad un massimo di 100 schermi (totale riga verticale x
orizzontale). Ad esempio, se la disposizione orizzontale è impostata su 15, in verticale è possibile
impostare un massimo di 6 display. Invece, se la disposizione verticale è impostata su 15, in
orizzontale è possibile impostare un massimo di 6 display.

L’opzione Posizione schermo è abilitata solo quando Video Wall è impostato su On.
8.9.5
Posizione schermo
E' possibile personalizzare la disposizione degli schermi spostando i display identificati con un numero
mediante la funzione Posizione schermo.
Selezionare Posizione schermo per visualizzare la disposizione degli schermi specificati (identificati da un
numero) in base alle impostazioni Orizzont. o Verticale. Per personalizzare la disposizione, spostare un
numero (un display) usando i tasti freccia del telecomando, quindi premere [
].

In Posizione schermo è possibile impostare un massimo di 100 display.

L’opzione Posizione schermo è abilitata solo quando Video Wall è impostato su On.

La finestra Posizione schermo viene visualizzata solo quando vengono configurati Orizzontale e
Verticale.
8 Sistema
152
8
Sistema
8.10 Impostazioni Comm. autom. sorg.
O MENU m

Sistema
Impostazioni Comm. autom. sorg.
ENTER
Se si accende il display impostando Comm. autom. sorg. su On, e la precedente selezione della
sorgente video non è attiva, il display cercherà automaticamente le altre sorgenti di ingresso video
per il video attivo.

Comm. autom. sorg.
Se Comm. autom. sorg. è impostata su On, la sorgente video del display verrà automaticamente
scansionata alla ricerca del video attivo.
Sorgente primaria verrà attivata se la sorgente video corrente non è riconosciuta.
Sorgente second. verrà attivata se nessuna sorgente video principale risulta attiva.
Se entrambe le sorgenti di ingresso principale e secondaria non sono riconosciute, il display
eseguirà due ricerche per trovare una sorgente attiva, ognuna delle quali verrà eseguita verificando la
sorgente principale e secondaria. Se entrambe le ricerche falliscono, il display tornerà alla prima
sorgente video e sullo schermo un messaggio informerà che il segnale è mancante.
Se Sorgente primaria è impostata su Tutto, il display cercherà due volte in sequenza una sorgente
video attiva fra tutti gli ingressi delle sorgenti video, tornando alla prima sorgente video in sequenza
qualora non venga trovato alcun video.
Impostazioni Comm. autom. sorg.
Comm. autom. sorg.
Premere

/
On
· Sorgente primaria
Tutto
· Sorgente second.
PC
per selezionare l'opzione desiderata, quindi premere [
].
Sorgente primaria
Specificare Sorgente primaria per la sorgente d'ingresso automatica.

Sorgente second.
Specificare Sorgente second. per la sorgente d'ingresso automatica.
8 Sistema
153
8
Sistema
8.11 Generale
O MENU m
Sistema
Generale
ENTER
Generale
Rispar. ener. max.
On
Modalità gioco
Off
BD Wise
On
Accen auto
Controllo standby
Auto
Off
Program luminosità
Menu a video
8.11.1
Rispar. ener. max.
Spegne il prodotto per ridurre il consumo di energia dopo un periodo di tempo specificato di inattività del
PC.
8.11.2
Modalità gioco
Quando ci si collega a una console per videogiochi come PlayStation™ o Xbox™, è possibile godere di
un’esperienza di gioco più realistica selezionando la modalità gioco.

Precauzioni e limitazioni relative alla Modalità gioco

- Per scollegare la console per videogiochi e collegare un altro dispositivo esterno, impostare
la Modalità gioco su Off nel menu Sistema.

- Se si visualizza il menu del prodotto nella Modalità gioco, lo schermo trema leggermente.

La Modalità gioco non è disponibile quando la sorgente di ingresso è impostata su PC.

Dopo aver collegato la console per videogiochi, impostare la Modalità gioco su On. Si potrebbe
notare una riduzione nella qualità dell’immagine.

Se la Modalità gioco è impostata su On

La Modalità immagine è impostata su Standard e la Modalità audio su Film.
8 Sistema
154
8
Sistema
8.11.3
BD Wise
Fornisce una qualità dell’immagine ottimale per prodotti Samsung DVD, Blu-ray e Home Theater che
supportano BD Wise. Quando BD Wise è impostato su On, la modalità immagine viene
automaticamente modificata per ottenere la risoluzione ottimale.
Disponibile quando si collegano al prodotto, tramite un cavo HDMI, prodotti Samsung che supportano
BD Wise.
8.11.4
Accen auto
L'attivazione di questa opzione provocherà l'accensione automatica del prodotto al collegamento del
cavo di alimentazione.
8.11.5
Controllo standby
E' possibile impostare la modalità standby dello schermo in modo da disattivarla alla ricezione di un
segnale in ingresso.

Auto
La modalità di risparmio energetico si attiva in mancanza di segnale in ingresso, nonostante al
display sia collegato un dispositivo sorgente.
Se nessun dispositivo sorgente è collegato, verrà visualizzato il messaggio "Nessun segnale".

On
In caso di mancanza di segnale in ingresso, verrà attivata la modalità di risparmio energetico.

Off
Se non viene ricevuto alcun segnale, verrà visualizzato il messaggio "Nessun segnale".
8.11.6

Controllo standby è attiva solo quando l'opzione Sorgente è impostata su PC o DVI.

Se viene visualizzato il messaggio "Nessun segnale" nonostante sia collegato un dispositivo
sorgente, verificare la connessione del cavo. Fare riferimento alla pagina 60 per i dettagli di
collegamento dei dispositivi sorgente.
Program luminosità
Consente di regolare il valore Luce a un valore specificato dall’utente a una determinata ora in modalità
MDC.
8.11.7
Menu a video
Visualizza o nasconde una voce di menu nella schermata.

Menu a video sorg / No segn menu a video / Menu video MDC
8 Sistema
155
8
Sistema
8.11.8
Regol accensione
E' possibile impostare il tempo di riscaldamento per l'accensione dello schermo dopo la pressione del
tasto di accensione. (Gamma: 0 – 50 secondi)
Un tempo di riscaldamento troppo breve può danneggiare il prodotto a causa di una sovratensione.
8.11.9

Controllo temperatura
Controllo temperatura
Questa funzione rileva la temperatura interna del prodotto. E' possibile specificare l'intervallo di
temperature accettabile.
La temperatura predefinita è 77 C.
La temperatura di esercizio consigliata per questo prodotto è compresa tra 75 e 80 C (in base a una
temperatura ambiente di 40 C).
Se la temperatura supera il limite specificato, lo schermo diventa più scuro. Se la temperatura
continua ad aumentare, il prodotto si spegnerà per evitare il surriscaldamento.
8.11.10 Nome dispositivo
Selezionare o immettere un Nome dispositivo. È possibile visualizzare questo nome sui telecomandi di
rete attraverso la rete.
8.11.11 Sincronizzazione video 3D (solo per i modelli UE46A e UE55A)
Consente di sincronizzare i display con gli occhiali 3D per la visione di un video 3D su più display.
Sincronizzazione video 3D
Modalità corrente
Principale
Numero dispositivo princ.
1
Seleziona dispos. princ.
Aggiorna
------
Chiudi
Modalità corrente: Selezionare l'opzione desiderata Indipendente, Principale o Secondario.
8 Sistema
156
8
Sistema
Numero dispositivo princ.: Se si imposta l'opzione Modalità corrente su Principale, il display corrente
verrà impostato come display principale. Selezionare un numero compreso tra 1 e 10 per Numero
dispositivo princ.. Il numero selezionato verrà assegnato al display principale.
Seleziona dispos. princ.: Se l'opzione Modalità corrente è impostata su Secondario, viene
visualizzato il numero assegnato al display principale (impostato come Principale).

Se più display sono impostati come display principale (Principale), è possibile selezionare uno di
questi display principali a cui connettersi.

Se si modifica il Numero dispositivo princ. del display principale dopo avere configurato il
Numero dispositivo princ. dei display secondari (Secondario), è necessario aggiornare
manualmente il Numero dispositivo princ. di ogni display secondario (Secondario).
8 Sistema
157
8
Sistema
8.12 Anynet+ (HDMI-CEC)
O MENU m
8.12.1
Sistema
Anynet+ (HDMI-CEC)
ENTER
Anynet+ (HDMI-CEC)
Informazioni su Anynet+
Anynet+ è una funzione che consente di gestire tutti i dispositivi Samsung collegati che supportano tale
sistema utilizzando il telecomando del prodotto Samsung. Il sistema Anynet+ può essere utilizzato solo
con dispositivi Samsung dotati di questa funzionalità. Per assicurarsi che il proprio dispositivo Samsung
sia dotato di questa funzionalità, verificare se dispone di un logo Anynet+.

È possibile gestire i dispositivi Anynet+ solo mediante il telecomando e non tramite i tasti del
prodotto.

Il telecomando del prodotto potrebbe non funzionare in determinate condizioni. Se tali condizioni
dovessero verificarsi, selezionare di nuovo il dispositivo Anynet+.

Non è possibile utilizzare le funzioni Anynet+ con prodotti di altri produttori.

Per istruzioni sulle modalità di collegamento dei dispositivi esterni Anynet+, fare riferimento al
manuale dell’utente relativo al dispositivo. È necessario collegare il dispositivo Anynet+ mediante
un cavo HDMI. Alcuni cavi HDMI potrebbero non supportare le funzioni Anynet+.

Anynet+ funziona quando lo stato del dispositivo AV che supporta questa funzione è impostato su
standby o su On.

Anynet+ supporta fino a un totale di 12 dispositivi AV. Si noti che è possibile collegare fino a 3
dispositivi dello stesso tipo.

In modalità PIP, Anynet+ funziona solo se è collegato un dispositivo AV come schermo principale.
Non funziona se il dispositivo AV è collegato come schermo secondario.

Tuttavia, è possibile collegare un solo Home Theater Anynet+. Per collegare un Home Theater
Anynet+, collegare l’Home Theater al prodotto utilizzando un cavo HDMI.
Menu Anynet+
Il menu Anynet+ cambia a seconda del tipo e dello stato dei dispositivi Anynet+ collegati al prodotto.
Menu Anynet+
Descrizione
Visualizza PC
Consente di cambiare la modalità Anynet+ nella modalità PC.
Elenco dispositivi
Consente di visualizzare l’elenco dispositivi Anynet+.
MENU (nome_dispositivo)
Consente di visualizzare i menu dei dispositivi collegati; ad esempio, se
è collegato un lettore DVD, verrà visualizzato il menu del disco di tale
dispositivo.
8 Sistema
158
8
Sistema
Menu Anynet+
Strumenti
(nome_dispositivo)
Descrizione
Consente di visualizzare il menu degli strumenti del dispositivo collegato;
ad esempio, se è collegato un lettore DVD, verrà visualizzato il menu
degli strumenti di tale dispositivo.
A seconda del dispositivo, tale menu potrebbe non essere
disponibile.
Menu titolis
(nome_dispositivo)
Consente di visualizzare il menu titoli del disco collegato al dispositivo;
ad esempio, se è collegato un lettore DVD, verrà visualizzato il menu del
film di tale dispositivo.
A seconda del dispositivo, tale menu potrebbe non essere
disponibile.
8.12.2
Spegnimento auto
Consente di impostare lo spegnimento automatico di un dispositivo Anynet+ allo spegnimento del
prodotto.
La sorgente attiva del telecomando del prodotto deve essere impostata sul prodotto per utilizzare la
funzione Anynet+. Se si imposta Spegnimento auto su Sì, allo spegnimento del prodotto vengono
spenti anche i dispositivi esterni collegati. Se un dispositivo esterno è ancora in fase di registrazione,
potrebbe spegnersi o meno.
Passaggio da un dispositivo Anynet+ all’altro
1
2
Premere il tasto TOOLS, selezionare Anynet+ (HDMI-CEC), quindi premere [
Selezionare Elenco dispositivi, quindi premere il tasto [
].
].
Se non è possibile trovare il dispositivo desiderato, selezionare Aggiorna per aggiornare l’elenco.
3
Selezionare un dispositivo, quindi premere il tasto [
]. È possibile passare al dispositivo
selezionato.
Il menu Elenco dispositivi viene visualizzato solo quando si imposta Anynet+ (HDMI-CEC) su On
nel menu Sistema.

Il passaggio al dispositivo selezionato potrebbe richiedere fino a due minuti. Non è possibile
annullare l’operazione di passaggio mentre è in corso.

Se si è selezionato un dispositivo Anynet+ premendo il tasto SOURCE e selezionandone in
seguito la sorgente di ingresso, non è possibile utilizzare la funzione Anynet+. Assicurarsi di
passare a un dispositivo Anynet+ utilizzando l’Elenco dispositivi.
8 Sistema
159
8
Sistema
Ascolto attraverso un Ricevitore
È possibile ascoltare l’audio attraverso un ricevitore (ad esempio, Home Theater) invece che attraverso
un Internal Speaker.
1
2
Selezionare il Ricevitore e impostarlo su On.
Premere il tasto EXIT per uscire.

Se il ricevitore supporta solo l’audio, potrebbe non essere visualizzato nell’elenco dei
dispositivi.

Quando il ricevitore (ad esempio, Home Theater) è impostato su On, è possibile ascoltare
l’audio di uscita dal connettore ottico del prodotto. Quando la sorgente è un componente
digitale come un lettore DVD ed è collegata al prodotto tramite HDMI, sarà possibile ascoltare
dal ricevitore solo un audio a 2 canali.
Risoluzione dei problemi per Anynet+
Problema
Mancato funzionamento di
Anynet+
Possibile soluzione

Verificare se il dispositivo è un dispositivo Anynet+. Il sistema
Anynet+ supporta solo dispositivi Anynet+.

È possibile collegare un solo ricevitore (home theater).

Verificare se il cavo di alimentazione del dispositivo Anynet+ è
collegato correttamente.

Verificare i collegamenti di video, audio e cavo HDMI del
dispositivo Anynet+.

Verificare se Anynet+ (HDMI-CEC) è impostato su On nel menu
delle impostazioni di Anynet+.

Verificare se il telecomando è compatibile con Anynet+.

Se il cavo HDMI è stato rimosso e successivamente ricollegato,
assicurarsi di cercare di nuovo i dispositivi o spegnere e
riaccendere il prodotto.

Verificare se la funzione Anynet+ del dispositivo Anynet+ è
impostata su On.
Si desidera avviare Anynet+.

Verificare se il dispositivo Anynet+ è collegato correttamente al
prodotto e se Anynet+ (HDMI-CEC) è impostato su On nel menu
delle impostazioni di Anynet+.

Premere il tasto TOOLS per visualizzare il menu Anynet+ e
selezionare un menu.
Si desidera uscire da Anynet+.

Selezionare Visualizza PC nel menu Anynet+.

Premere il tasto SOURCE sul telecomando del prodotto e
selezionare un dispositivo non Anynet+.
8 Sistema
160
8
Sistema
Problema
Viene visualizzato sullo
schermo il messaggio
“Connessione a un dispositivo
Anynet+...”.
Possibile soluzione

Non è possibile utilizzare il telecomando quando si sta
configurando il sistema Anynet+ o si sta passando a una modalità
di visualizzazione.

Utilizzare il telecomando dopo il completamento della
configurazione Anynet+ mediante il prodotto o al termine del
passaggio a Anynet+.
Il dispositivo collegato non è
visualizzato.

Verificare se il dispositivo supporta o meno le funzioni Anynet+.

Verificare il corretto collegamento del cavo HDMI.

Verificare se Anynet+ (HDMI-CEC) è impostato su On nel menu
delle impostazioni di Anynet+.

Cercare di nuovo i dispositivi Anynet+.

Anynet+ richiede un collegamento HDMI. Assicurarsi che il
dispositivo sia collegato al prodotto mediante un cavo HDMI.

Alcuni cavi HDMI potrebbero non supportare le funzioni Anynet+.

Se la connessione è stata terminata a causa di un’interruzione
dell’alimentazione o se il cavo HDMI è stato scollegato, ripetere la
scansione del dispositivo.
L’audio del prodotto non viene
emesso attraverso il ricevitore.
8.12.3

Collegare il cavo ottico tra il prodotto e il ricevitore.
Ricevitore
L’audio viene riprodotto attraverso il ricevitore.
8 Sistema
161
8
Sistema
8.13 DivX® Video On Demand
O MENU m
Sistema
DivX® Video On Demand
ENTER
Visualizza il codice di registrazione autorizzato per il prodotto. Se viene eseguita la connessione al sito
Web DivX e si esegue la registrazione utilizzando tale codice, è possibile scaricare il file di registrazione
per il video su richiesta.
Per ulteriori informazioni relative a Video DivX® On Demand, visitare il sito “http://vod.divx.com”.
8.14 Telecomando di rete
O MENU m
Sistema
Telecomando di rete
ENTER
Accendere/spegnere o consentire ai dispositivi cellulari Samsung di collegarsi al prodotto e di gestirlo.
È necessario disporre di un telefono/dispositivo cellulare Samsung che supporti un telecomando
wireless. Per ulteriori dettagli, fare riferimento al manuale dei singoli dispositivi.
8.15 Ripristina sistema
O MENU m
Sistema
Ripristina sistema
ENTER
Questa opzione consente di tornare dalle impostazioni correnti in Sistema a quelle predefinite.
8.16 Azzera tutto
O MENU m
Sistema
Azzera tutto
ENTER
Questa opzione riporta tutte le impostazioni correnti di un display ai valori predefiniti.
8 Sistema
162
9
9.1
Supporto
Aggiornamento software
O MENU m
Supporto
Aggiornamento software
ENTER
Il menu Aggiornamento software consente di aggiornare il software del prodotto alla versione più
recente.

Versione corrente: è la versione software già installata nel prodotto.
Fare attenzione a non interrompere l’alimentazione fino al completamento dell’aggiornamento. Il
prodotto si spegnerà e riaccenderà automaticamente al completamento dell’aggiornamento software.
Quando si aggiorna il software, tutte le impostazioni video e audio selezionate ritorneranno alle
impostazioni predefinite. Si consiglia di annotare le impostazioni personali, in modo tale da poterle
ripristinare facilmente dopo l’aggiornamento.
9.1.1
Tramite USB
Per l’aggiornamento tramite USB, attenersi alla seguente procedura:
1
2
3
Visitare il sito www.samsung.com.
Scaricare in locale l’archivio .exe più recente per l’aggiornamento del software USB.
Estrarre in locale tale archivio. Viene estratta una singola cartella denominata allo stesso modo del
file .exe.
4
5
6
7
Copiare la cartella in un’unità memoria flash USB.
Accendere il prodotto, quindi inserire l’unità memoria flash USB nell’apposita porta sul prodotto.
Nel menu del prodotto, accedere a Supporto
Aggiornamento software.
Selezionare Tramite USB.
Fare attenzione a non rimuovere l’unità USB fino al completamento dell’aggiornamento.
9.1.2
Software alternativo
L’opzione Software alternativo consente di effettuare l’aggiornamento utilizzando un file scaricato in
precedenza dal prodotto, ma che si è deciso di non installare subito, o un file scaricato dal prodotto in
modalità standby. Per effettuare un aggiornamento tramite Software alternativo, attenersi alla seguente
procedura.
1
Se è stato scaricato il file per l’aggiornamento, il numero della versione software verrà visualizzato a
destra di Software alternativo.
2
Selezionare Software alternativo, quindi premere il tasto [
].
9 Supporto
163
9
Supporto
3
Viene visualizzato un messaggio con la richiesta di conferma dell’aggiornamento. Selezionare Sì.
Viene avviato l’aggiornamento.
4
9.2
Al completamento dell’aggiornamento, il prodotto si spegne automaticamente, quindi si riaccende.
Contattare Samsung
O MENU m
Supporto
Contattare Samsung
ENTER
Visualizzare queste informazioni quando il prodotto non funziona correttamente o quando si intende
aggiornare il software. È possibile trovare qui le informazioni relative ai nostri servizi clienti e alle modalità
di download di prodotti e software.
9 Supporto
164
10
MagicInfo Lite
10.1 Formati file compatibili con MagicInfo Lite Player
[Leggere prima di utilizzare MagicInfo Lite Player]

I file system del dispositivo USB supportati includono FAT16 e FAT32 (NTFS non supportato).

Non è possibile riprodurre un file con una risoluzione verticale e orizzontale superiore alla
risoluzione massima.
Verificare la risoluzione verticale e orizzontale del file.

Il file video non contenente dati audio non è supportato. Verificare che il file video contenga dati
audio.

Verificare le versioni e i tipi Codec audio e video supportati.

Verificare le versioni file supportate.


Versione Flash fino a 10.1 supportata

Versione PowerPoint fino a 97 - 2007 supportata
I contenuti di dimensione uguale o superiore a 2GB non possono essere assegnati a
Programmaz. rete.
10.1.1 Video/audio
Estensio
ne file
Contenit
ore
*.avi
AVI
*.mkv
MKV
*.asf
Codec video
Risoluzio
ne
Frequenza
fotogrammi
(fps)
Velocità
in bit
(Mbps)
DivX 3.,1 / 4,0 x /
5,1 / 6,0
1920x108
0
6 ~ 30
8
H.264 BP/MP/
HP
1920x108
0
6 ~ 30
25
MPEG4 SP/ASP
1920x108
0
6 ~ 30
8
Motion JPEG
1920x108
0
6 ~ 30
8
DivX 3.,1 / 4,0 x /
5,1 / 6,0
1920x108
0
6 ~ 30
8
H.264 BP/MP/
HP
1920x108
0
6 ~ 30
25
MPEG4 SP/ASP
1920x108
0
6 ~ 30
8
Motion JPEG
1920x108
0
6 ~ 30
8
ASF
Codec
audio
MP3/AC3/
LPCM/
ADPCM/
DTS Core
MP3/AC3/
LPCM/
ADPCM/
WMA
10 MagicInfo Lite
165
10
MagicInfo Lite
Estensio
ne file
Contenit
ore
Codec video
Risoluzio
ne
Frequenza
fotogrammi
(fps)
Velocità
in bit
(Mbps)
Codec
audio
*.wmv
ASF
Window Media
Video v9
1920x108
0
6 ~ 30
25
WMA
H.264 BP/MP/
HP
1920x108
0
6 ~ 30
25
MPEG4 SP/ASP
1920x108
0
6 ~ 30
8
MP3/
ADPCM/
AAC
H.264 BP/MP/
HP
1920x108
0
6 ~ 30
25
MPEG4 SP/ASP
1920x108
0
6 ~ 30
8
MPEG1
352x288
24 / 25 / 30
30
MPEG2
1920x108
0
24 / 25 / 30
30
MPEG1
352x288
24 / 25 / 30
30
MPEG2
1920x108
0
24 / 25 / 30
30
H.264
1920x108
0
6 ~ 30
25
MPEG2
1920x108
0
24 / 25 / 30
30
H.264
1920x108
0
6 ~ 30
25
VC1
1920x108
0
6 ~ 30
25
*.mp4
*.3gp
*.vro
*.mpg
*.mpeg
MP4
3GPP
VRO
VOB
PS
*.ts
*.tp
TS
*.trp
ADPCM/
AAC/HEAAC
AC3/MPEG/
LPCM
AC3/MPEG/
LPCM/AAC
AC3/AAC/
MP3/DD+/
HE-AAC
10 MagicInfo Lite
166
10
MagicInfo Lite
Video

Contenuto video senza audio non supportato.

Video 3D non supportato.

Contenuto con una risoluzione superiore alla risoluzione specificata nella tabella sopra riportata
non supportato.

Contenuto video con una velocità in bit o una frequenza fotogrammi superiore alla velocità o
frequenza specificata nella tabella sopra riportata può causare una riproduzione delle immagini
video non fluida.

H.264 Level 4.1 o versione precedente supportata.

H.264 FMO/ASO/RS, VC1 SP/MP/AP L4, AVCHD non supportati.

MPEG4 SP/ASP


1280 x 720 o inferiore: 60 fotogrammi max./superiore a 1280 x 720: 30 fotogrammi max.
GMC 2 o versione successiva non supportata.
Audio

Contenuto audio senza video non supportato.
Sono supportati solo i file MP3 come musica di sottofondo per le presentazioni PPT/immagine.
Questa funzionalità è disponibile solo quando si utilizza il menu di programmazione rete.

Il contenuto audio con una velocità in bit o una frequenza fotogrammi superiore alla velocità o
frequenza specificata nella tabella sopra riportata può causare una riproduzione discontinua
dell'audio.

WMA 7, 8, 9 STD o versione precedente supportata.

WMA 9 PRO non supporta l'audio senza perdita di dati e multicanale con più di 2 canali.

Non è supportata la frequenza di campionamento WMA 22050 Hz mono.
Immagine

Formato file immagine compatibile: Jpeg

Risoluzione massima supportata: 15.360 x 8640

Effetti immagine supportati: 8 effetti (Dissolv1, Dissolv2, Veneziana, Spirale, Scacchiera, Lineare,
Scale, A comparsa)
10 MagicInfo Lite
167
10
MagicInfo Lite
Flash

Compatibile con Flash 10.1

Animazione Flash


Formato file compatibile: SWF
Risoluzione: 1280 x 720

Attenzione
-
Non è possibile garantire prestazioni paragonabili a Flash Player in un sistema operativo
Windows

Durante la creazione del contenuto è necessaria l'ottimizzazione
Video Flash

Formato file compatibile: FLV

Video

-
Codec: H.264 BP
-
Risoluzione: 1920 x 1080
Audio
-

Codec: H.264 BP
Attenzione
-
Formato file F4V non supportato
-
Video schermo non supportato
Power Point


Formati file documento compatibili

Estensione: ppt, pptx

Versione: Office 97 ~ Office 2007
Funzioni non supportate

Effetto animazione

Forme 3D (che verranno visualizzate in 2D)

Intestazione e piè di pagina (alcuni elementi secondari non supportati)

Word Art

Allineamento (è possibile che si verifichi un errore di allineamento gruppo)

Office 2007 (SmartArt non è completamente supportato. 97 di 115 elementi secondari
supportati).

Inserimento di oggetti

Apertura di documenti crittografati

Testo verticale (alcuni elementi secondari non supportati)

Stampato e note diapositive
10 MagicInfo Lite
168
10
MagicInfo Lite
10.2 Programmazione rete
10.2.1 Collegamento a un server
Per utilizzare MagicInfo Lite Server, l'orologio sul monitor deve essere impostato mediante il server
(web).Per utilizzare solo le programmazioni locali e AutoPlay , senza utilizzare MagicInfo Lite Server,
l'orologio deve essere impostato mediante il telecomando.
Configurazione di rete
Per eseguire MagicInfo Lite, collegarlo a una rete.
Fare riferimento a pagina 131 per dettagli sul menu Impostazioni di rete.
Configurazione del server
Accedere a MENU
Rete
Impostazioni MagicInfo Lite
Server. Successivamente, immettere
le informazioni sul server. Ad esempio: http://192.168.0.10:7001/MagicInfo/)
MagicInfo Lite
Server
Accedi periodicamente
Indirizzo server
192.168.0.10
Porta
7001
Applica
Annulla
Configurazione della modalità FTP e spazio di memorizzazione predefinito

Memorizzazione predefinita: Specificare la posizione in cui si desidera salvare il contenuto
(scaricato dal server).

Memoria interna: Salvare il contenuto nella memoria interna del prodotto.

Memoria USB: Salvare il contenuto nella memoria USB.
Se una programmazione rete è in esecuzione quando la memoria USB non è collegata, verrà
eseguito il contenuto predefinito.
10 MagicInfo Lite
169
10
MagicInfo Lite
10.2.2 Impostazioni MagicInfo Lite
O MENU [ m]
Media
MagicInfo Lite
ENTER [
]
Premere il tasto MagicInfo Lite sul telecomando.
È possibile visualizzare se il server è collegato (approvazione) nella schermata del menu MagicInfo Lite.
Per visualizzare se il server è collegato quando è in esecuzione la programmazione rete, premere INFO
sul telecomando.
Programmaz. rete
Programm. locale
ㆍGestione programmazione locale
Gestione contenuti
Chiudi
AutoPlay interno
USB AutoPlay
Modalità
Server
USB
Programmaz. rete
Connesso
Disconnessa
10.2.3 Approvazione di un dispositivo collegato dal server
1
Accedere al server assegnato al dispositivo.
2
Per accedere, immettere ID e password.
10 MagicInfo Lite
170
10
MagicInfo Lite
3
Selezionare Device dalla barra dei menu in alto.
4
Selezionare Lite Device dai menu a sinistra.
10 MagicInfo Lite
171
10
MagicInfo Lite
5
Selezionare View Unapproved Lite Device dai sottomenu di Lite Device.
6
Selezionare il tasto Approve per il dispositivo dall'elenco dei dispositivi Lite non approvati.
Se si preme il tasto INFO sul telecomando quando una programmazione rete è in esecuzione,
verranno visualizzati i dettagli della programmazione. Verificare la selezione del dispositivo corretto
visualizzando l'ID dispositivo nei dettagli.
7
Immettere le informazioni richieste per approvare il dispositivo.

Device Name: Immettere il nome del dispositivo.

Device Model Name: Selezionare il modello del dispositivo.

Device Group: Selezionare

Location: Inserire la posizione corrente del dispositivo.
per specificare il gruppo.
10 MagicInfo Lite
172
10
MagicInfo Lite
8
Selezionare il menu View All Lite Device per verificare che il dispositivo sia stato registrato.
9
Quando il dispositivo è approvato dal server, la programmazione registrata nel gruppo selezionato
verrà scaricata nel dispositivo. La programmazione verrà eseguita una volta scaricata.

Per ulteriori dettagli su come configurare una programmazione, fare riferimento al <manuale
dell'utente del server MagicInfo>.

Se viene eliminato dall'elenco dei dispositivi approvati dal server, il dispositivo verrà riavviato per il
ripristino delle relative impostazioni.
10 MagicInfo Lite
173
10
MagicInfo Lite
10.2.4 Impostazione dell'ora corrente
Una programmazione potrebbe non essere eseguita se l'ora impostata nel dispositivo è diversa da quella
corrente del server.
1
Accedere alle schede Device
2
3
Selezionare il dispositivo.
Time.
Selezionare Clock Set e sincronizzare l'ora con il server.
Per ulteriori dettagli su come gestire l'ora (programmazione, gestione vacanze e così via), fare
riferimento al <manuale dell'utente del server MagicInfo>.
10 MagicInfo Lite
174
10
MagicInfo Lite
10.3 Programm. locale
Eseguire una programmazione creata dalla Gestione programmazione locale.
Accedere a Gestione programmazione locale
Selezionare il contenuto che si desidera eseguire
Questo menu è disabilitato se non sono presenti programmazioni create dalla Gestione
programmazione locale.
1
2
Selezionare Gestione programmazione locale nella schermata del menu MagicInfo Lite.
Eseguire una programmazione creata mediante una programmazione locale.
10.4 Gestione programmazione locale
Configurare le impostazioni per la riproduzione dalla Programm. locale. In alternativa, selezionare e
riprodurre i contenuti dalla memoria USB o da quella interna secondo la sequenza di riproduzione
personalizzata.
10.4.1 Registrazione di una Programm. locale
1
Selezionare Gestione programmazione locale nella schermata del menu MagicInfo Lite.
Programmaz. rete
Programm. locale
Gestione programmazione
locale
Gestione contenuti
Chiudi
AutoPlay interno
USB AutoPlay
Modalità
Server
USB
Programmaz. rete
Connesso
Disconnessa
10 MagicInfo Lite
175
10
2
MagicInfo Lite
Selezionare Crea nella schermata Gestione programmazione locale.
Gestione programmazione locale
Memorizzazione
Memoria interna
Nessuna programmazione di riproduzione
Crea
Modifica
Elimina
Esegui
Info
Chiudi
3
Selezionare Ora per impostare l'ora in cui si desidera riprodurre il contenuto.
Per creare una programmazione che inizi un giorno e termini il giorno seguente, l'orario deve
essere impostato come segue.

Es.) PM 09:00 - AM 12:00 / AM 12:00 - AM 06:00
Crea
Ora
Contenuti
Ora
--:-- am ~ --:-- pm
Contenuti
Nessun elemento
Salva
Annulla
10 MagicInfo Lite
176
10
4
MagicInfo Lite
Selezionare Contenuti per specificare il contenuto che si desidera riprodurre.
Contenuti
Memoria interna
Nessun elemento
USB
Folder1
Menu1.jpg
Fatto
Menu2.jpg
Deseleziona
Annulla
5
6
Selezionare Salva.
Selezionare lo spazio di memoria in cui si desidera salvare il contenuto.
Crea
Ora
12:00 am ~ 02:00 pm
Elimina
Conten
Specificare la posizione di salvataggio.
Ora
Salva
Conten
nnulla
Interno
7
USB
Annulla
Verificare che la programmazione sia stata aggiunta in Gestione programmazione locale.
Gestione programmazione locale
Memorizzazione
Memoria interna
Nessuna programmazione di riproduzione
Crea
Modifica
Elimina
20110101_1200.Isch
Esegui
Info
Chiudi
10 MagicInfo Lite
177
10
MagicInfo Lite
10.4.2 Modifica di una Programm. locale
Assicurarsi che sia registrata almeno una Programm. locale.
1
Selezionare Gestione programmazione locale nella schermata del menu MagicInfo Lite.
Programmaz. rete
Programm. locale
ㆍGestione programmazione locale
Gestione contenuti
Chiudi
AutoPlay interno
USB AutoPlay
2
Modalità
Server
USB
Programmaz. rete
Connesso
Disconnessa
Selezionare la programmazione locale che si desidera modificare.
Gestione programmazione locale
Memorizzazione
Memoria interna
Nessuna programmazione di riproduzione
Crea
Modifica
Elimina
20110101_1200.Isch
Esegui
Info
Chiudi
10 MagicInfo Lite
178
10
3
MagicInfo Lite
Selezionare Modifica.
Modifica
Ora
12:00 am ~ 02:00 pm
Contenuti
Elimina
Menu1.jpg
Ora
--:-- am ~ --:-- pm
Contenuti
Nessun elemento
Salva
Annulla
4
Modificare i dettagli della programmazione locale. Successivamente, selezionare Salva.
10.4.3 Eliminazione di una Programm. locale
Assicurarsi che sia registrata almeno una Programm. locale.
1
Selezionare Gestione programmazione locale nella schermata del menu MagicInfo Lite.
Programmaz. rete
Programm. locale
ㆍGestione programmazione locale
Gestione contenuti
Chiudi
AutoPlay interno
USB AutoPlay
Modalità
Server
USB
Programmaz. rete
Connesso
Disconnessa
10 MagicInfo Lite
179
10
2
MagicInfo Lite
Selezionare la programmazione locale che si desidera eliminare.
Gestione programmazione locale
Memorizzazione
Memoria interna
Nessuna programmazione di riproduzione
Crea
Modifica
Elimina
20110101_1200.Isch
Esegui
Info
Chiudi
3
Selezionare Elimina.
Gestione programmazione locale
Memorizzazione
Memoria interna
Crea
difica
Eliminare la programmazione?
imina
201
segui
Sì
No
Info
Chiudi
10 MagicInfo Lite
180
10
MagicInfo Lite
10.4.4 Esecuzione di una Programm. locale
Assicurarsi che sia registrata almeno una Programm. locale.
1
Selezionare Gestione programmazione locale nella schermata del menu MagicInfo Lite.
Programmaz. rete
Programm. locale
ㆍGestione programmazione locale
Gestione contenuti
Chiudi
AutoPlay interno
USB AutoPlay
2
Modalità
Server
USB
Programmaz. rete
Connesso
Disconnessa
Selezionare la programmazione locale che si desidera eseguire. Successivamente, selezionare
Esegui.
Gestione programmazione locale
Memorizzazione
Memoria interna
Nessuna programmazione di riproduzione
Crea
Modifica
Elimina
20110101_1200.Isch
Esegui
Info
Chiudi
10 MagicInfo Lite
181
10
MagicInfo Lite
10.4.5 Arresto di una Programm. locale
Questa funzione è attivata solo quando viene eseguita una programmazione. La selezione di Arresta
modificherà la modalità di esecuzione da Programm. locale a Programmaz. rete.
1
Selezionare Gestione programmazione locale nella schermata del menu MagicInfo Lite.
Programmaz. rete
Programm. locale
ㆍGestione programmazione locale
Gestione contenuti
Chiudi
AutoPlay interno
USB AutoPlay
2
Modalità
Server
USB
Programmaz. rete
Connesso
Disconnessa
Selezionare Arresta.
Gestione programmazione locale
Memorizzazione
Memoria interna
[Internal] 20110101_1200.Isch
Crea
Modifica
Elimina
20110101_1200.Isch
Arresta
Info
Chiudi
10 MagicInfo Lite
182
10
MagicInfo Lite
10.4.6 Visualizzazione dei dettagli di una Programm. locale
1
Selezionare Gestione programmazione locale nella schermata del menu MagicInfo Lite.
Programmaz. rete
Programm. locale
ㆍGestione programmazione locale
Gestione contenuti
Chiudi
AutoPlay interno
USB AutoPlay
2
Modalità
Server
USB
Programmaz. rete
Connesso
Disconnessa
Selezionare la programmazione locale di cui si desidera visualizzare i dettagli.
Gestione programmazione locale
Memorizzazione
Memoria interna
Nessuna programmazione di riproduzione
Crea
Modifica
Elimina
20110101_1200.Isch
Esegui
Info
Chiudi
3
Verranno visualizzati i dettagli della programmazione.
Informazioni
20110101_1200.Isch
12:00 am~02:00 pm, 1 File(s)
- Menu1.jpg
Chiudi
10 MagicInfo Lite
183
10
MagicInfo Lite
10.5 Contents Manager
10.5.1 Copia del contenuto
1
Selezionare Contents Manager nella schermata del menu MagicInfo Lite.
Programmaz. rete
Programm. locale
ㆍGestione programmazione locale
Gestione contenuti
Chiudi
AutoPlay interno
USB AutoPlay
2
Modalità
Server
USB
Programmaz. rete
Connesso
Disconnessa
Selezionare il contenuto che si desidera copiare.

Se viene selezionato il contenuto nella Memoria interna: È possibile copiare il contenuto dalla
Memoria interna alla memoria USB.

Se viene selezionato il contenuto nella memoria USB: È possibile copiare il contenuto dalla
memoria USB alla Memoria Interna.
La selezione simultanea del contenuto nella Memoria interna e nella memoria USB
disattiverà la copia.
Contenuti
Memoria interna
Nessun elemento
USB
Folder1
Menu1.jpg
Elimina
Menu2.jpg
Copia
Deseleziona
Chiudi
3
Selezione della Copia.
10 MagicInfo Lite
184
10
MagicInfo Lite
10.5.2 Eliminazione del contenuto
1
Selezionare Contents Manager nella schermata del menu MagicInfo Lite.
Programmaz. rete
Programm. locale
ㆍGestione programmazione locale
Gestione contenuti
Chiudi
AutoPlay interno
USB AutoPlay
2
Modalità
Server
USB
Programmaz. rete
Connesso
Disconnessa
Selezionare il contenuto che si desidera eliminare.

Il contenuto della Memoria interna e della memoria USB possono essere eliminati
contemporaneamente.
Contenuti
Memoria interna
Nessun elemento
USB
Folder1
Menu1.jpg
Elimina
Menu2.jpg
Copia
Deseleziona
Chiudi
10 MagicInfo Lite
185
10
3
MagicInfo Lite
Selezionare Elimina.
Contenuti
Memoria interna
USB
Folder1
Nessun elemento
Menu1.jpg
Elimina
Menu2.jpg
Copia
Deseleziona
Chiudi
10.6 AutoPlay interno
10.6.1 Esecuzione di AutoPlay interno
Assicurarsi che almeno un contenuto esista nella Memoria interna.
1
Selezionare AutoPlay interno nella schermata del menu MagicInfo Lite.

Riprodurre il contenuto copiato nella Memoria interna in ordine alfabetico.
Programmaz. rete
Programm. locale
ㆍGestione programmazione locale
Gestione contenuti
Chiudi
AutoPlay interno
USB AutoPlay
Modalità
Server
USB
Programmaz. rete
Connesso
Disconnessa
10 MagicInfo Lite
186
10
MagicInfo Lite
10.7 USB AutoPlay
10.7.1 Esecuzione di AutoPlay interno
Assicurarsi che sia inserito un dispositivo USB. Assicurarsi di creare una cartella denominata
"MagicInfoSlide" nel dispositivo USB e di immettervi del contenuto.
1
Selezionare USB AutoPlay nella schermata del menu MagicInfo Lite.

Il contenuto presente nella cartella MagicInfoSlide sul dispositivo USB verrà riprodotto in ordine
alfabetico.

Verrà automaticamente eseguito l’USB AutoPlay se la memoria USB è collegata al momento
dell’esecuzione della Programmaz. rete o Programm. locale.
Programmaz. rete
Programm. locale
ㆍGestione programmazione locale
Gestione contenuti
Chiudi
AutoPlay interno
USB AutoPlay
Modalità
Server
USB
Programmaz. rete
Connesso
Disconnessa
10.8 Quando il contenuto è in esecuzione
10.8.1 Visualizzazione dei dettagli del contenuto in esecuzione
Premere il tasto INFO del telecomando.
1
2
3
4
Versione software visualizza la versione software di un dispositivo.
Nome dispositivo: visualizza il nome di un dispositivo riconosciuto dal server.
ID dispositivo: visualizza il numero di serie originale di un dispositivo.
Modalità Visualizza la modalità operativa corrente (Programmaz. rete, Programm. locale,
AutoPlay interno o USB AutoPlay) di MagicInfo Lite Player.
5
6
Server: visualizza lo stato della connessione (Connesso, Disconnessa o Non-approval) del server.
USB: visualizza lo stato della connessione di un dispositivo USB.
10 MagicInfo Lite
187
10
7
MagicInfo Lite
Download programmazione visualizza lo stato del download dal server di una programmazione
rete.
Informazioni
Versione software
: A-VNUSCDSP-100
Nome dispositivo
: Monitor
ID dispositivo
: FE-FF-FF-FF-FF
Modalità
: Programmaz. rete
Server
: Connesso
USB
: Connesso
Download programmazione
: Nessuna program. da scaricare
Chiudi
10.8.2 Modifica delle impostazioni per il contenuto in esecuzione
Premere il tasto TOOLS del telecomando.
È possibile modificare le impostazioni della Modalità immagine o della Modalità audio o rimuovere un
dispositivo USB in sicurezza (Rimozione sicura USB) mentre il contenuto è in riproduzione premendo il
tasto TOOLS sul telecomando.

Modalità immagine: personalizza le impostazioni dello schermo per il contenuto attualmente in
riproduzione. (Dinamica, Standard, Naturale, Film)

Modalità audio personalizza le impostazioni audio per il contenuto attualmente in riproduzione.
(Standard, Musica, Film, Voce cristallina, Amplificazione)

Rimozione sicura USB
Strumenti
10 MagicInfo Lite
188
11
Guida alla risoluzione dei problemi
11.1 Prima di contattare il Customer Service Center Samsung
11.1.1 Verifica del prodotto
Prima di contattare il Customer Service Center Samsung, verificare il prodotto come segue. Se il
problema persiste, contattare il Customer Service Center Samsung.
Controllare il normale funzionamento del prodotto mediante l'apposita funzione di verifica.
Se lo schermo rimane vuoto mentre il LED di alimentazione lampeggia anche quando il prodotto è
correttamente collegato a un PC, eseguire la funzione di verifica del prodotto.
1
2
3
4
Spegnere sia il PC sia il prodotto.
Scollegare tutti i cavi dal prodotto.
Accende il prodotto.
Se viene visualizzato il messaggio "Assenza di segnale", il funzionamento del prodotto è normale.
Se lo schermo rimane vuoto, controllare PC, controller del video e cavo.
11.1.2 Verifica della risoluzione e della frequenza
"Se viene selezionata una risoluzione non supportata verrà brevemente visualizzato il messaggio Mod
non ottimale" (vedere Risoluzioni supportate).
11 Guida alla risoluzione dei problemi
189
11
Guida alla risoluzione dei problemi
11.1.3 Controllare quanto segue.
Problemi di installazione (modalità PC)
Lo schermo si accende e si spegne.
Controllare la connessione del cavo tra il
prodotto e il PC e verificare che il collegamento
sia sicuro.
("2.2Connessione e uso di un PC")
Quando il prodotto e il PC sono collegati a un
cavo HDMI o HDMI-DVI, tutti i quattro lati dello
schermo presentano uno spazio vuoto.
Gli spazi vuoti visualizzati sullo schermo non
hanno nulla a che fare con il prodotto.
Gli spazi vuoti sullo schermo sono causati dal
PC o dalla scheda grafica. Per risolvere questo
problema, regolare la dimensione dello
schermo nelle impostazioni HDMI o DVI della
scheda grafica.
Se nel menu delle impostazioni della scheda
grafica non vi sono opzioni per la regolazione
della dimensione dello schermo, aggiornare il
driver della scheda grafica all'ultima versione
disponibile.
(Contattare il produttore del computer o della
scheda grafica per ulteriori dettagli sulle
modalità di regolazione delle impostazioni dello
schermo.)
Problemi di schermo
Il LED di alimentazione è spento. Lo schermo
non si accende.
Verificare che la spina di alimentazione sia
connessa.
("2.2Connessione e uso di un PC")
"Sullo schermo viene visualizzato il messaggio
Assenza di segnale" (vedere "Collegamento a
un PC").
Verificare che il prodotto sia collegato
correttamente mediante cavo
("2.2Connessione e uso di un PC")
Verificare che il dispositivo collegato al prodotto
sia acceso.
"Mod non ottimale" viene visualizzato a
schermo.
Questo messaggio viene visualizzato quando il
segnale proveniente dalla scheda grafica
supera la risoluzione e la frequenza massima
del prodotto.
Vedere la Tabella delle modalità standard del
segnale e impostare la frequenza e la
risoluzione massima in base alle specifiche del
prodotto.
11 Guida alla risoluzione dei problemi
190
11
Guida alla risoluzione dei problemi
Problemi di schermo
Le immagini a schermo appaiono distorte.
Verificare la connessione del cavo al prodotto
("2.2Connessione e uso di un PC")
Lo schermo non è limpido. Lo schermo è
sfuocato.
Regolare le impostazioni Grossa e Fine.
Rimuovere tutti gli accessori (cavo di prolunga
video, ecc...) e riprovare.
Impostare la risoluzione e la frequenza sui valori
consigliati.
Lo schermo appare instabile e mosso.
Verificare che la risoluzione e la frequenza del
PC e della scheda grafica siano impostate
entro valori compatibili con il prodotto. Quindi,
se necessario, modificare le impostazioni dello
schermo consultando le informazioni
supplementari riportate sul menu del prodotto
e la Tabella delle modalità standard del
segnale.
Ci sono ombre o immagini residue sullo
schermo.
Lo schermo è troppo luminoso. Lo schermo è
troppo scuro.
Regolare i valori Luminosità e Contrasto.
Il colore dello schermo non è uniforme.
Accedere a Immagine e regolare le
impostazioni in Color Temp..
I colori a schermo sono ombreggiati e distorti.
Accedere a Immagine e regolare le
impostazioni in Color Temp..
Il bianco non è visualizzato correttamente.
Accedere a Immagine e regolare le
impostazioni in Color Temp..
Sullo schermo non appaiono immagini e il LED
di alimentazione lampeggia ogni 0,5 - 1
secondo.
Il prodotto è in modalità risparmio energetico.
Premere un tasto qualsiasi sulla tastiera o
spostare il mouse per riattivare lo schermo.
Problemi audio
Non si avverte audio.
Verificare la connessione del cavo audio o
regolare il volume
("2.2Connessione e uso di un PC")
Controllare il volume.
Il volume è troppo basso.
Regola il volume.
Se il volume è ancora troppo basso dopo
averlo alzato al massimo livello, regolare il
volume sulla scheda audio del PC o sul
programma software.
11 Guida alla risoluzione dei problemi
191
11
Guida alla risoluzione dei problemi
Problemi di telecomando
Il telecomando non funziona.
Verificare che le batterie siano correttamente
inserite (+/-).
Verificare che le batterie non siano scariche.
Verificare una eventuale interruzione di
corrente.
Verificare che la spina di alimentazione sia
connessa.
Controllare che nelle vicinanze non siano
accesi neon o sistemi di illuminazione speciali.
Problemi relativi al dispositivo sorgente
Quando il PC è in fase di avviamento si avverte
un segnale acustico.
Se durante l'avviamento del PC si avverte un
segnale acustico, contattare l'assistenza
tecnica per la manutenzione del PC.
11 Guida alla risoluzione dei problemi
192
11
Guida alla risoluzione dei problemi
11.2 Domande e risposte
Domanda
Come posso modificare la
frequenza?
Risposta
Impostare la frequenza sulla scheda grafica.

"Windows XP": Accedere a Pannello di controllo
Aspetto e temi
Avanzate
Schermo
Impostazioni
Monitor e regolare la frequenza in
Impostazioni monitor.

"Windows ME/2000": Accedere a Pannello di controllo
Schermo
Impostazioni
Avanzate
Monitor e
regolare la frequenza in Impostazioni monitor.

"Windows Vista": Accedere a Pannello di controllo
Aspetto e personalizzazione
Impostazioni schermo
Personalizza
Impostazioni avanzate
Monitor e regolare la frequenza in Impostazioni monitor.

"Windows 7": Accedere a Pannello di controllo
Aspetto e personalizzazione
risoluzione
Schermo
Impostazioni avanzate
Modifica
Monitor e
regolare la frequenza in Impostazioni monitor.
11 Guida alla risoluzione dei problemi
193
11
Guida alla risoluzione dei problemi
Domanda
Come posso modificare la
risoluzione?
Risposta

"Windows XP": Cambiare la risoluzione selezionando
Pannello di controllo
Aspetto e temi
Display
Schermo.

"Windows ME/2000": Cambiare la risoluzione selezionando
Pannello di controllo

Impostazioni.
"Windows Vista": Cambiare la risoluzione selezionando
Pannello di controllo
Personalizza

Schermo
Aspetto e personalizzazione
Impostazioni schermo.
"Windows 7": Cambiare la risoluzione selezionando Pannello
di controllo
Aspetto e personalizzazione
Schermo
Modifica risoluzione.
Come posso impostare la
modalità di risparmio
energetico?

Windows XP: Impostare la modalità risparmio energia in
Pannello di controllo
Aspetto e temi
Schermo
Impostazioni del monitor per il risparmio energetico o nel
SETUP del BIOS sul PC.

Windows ME/2000: Impostare la modalità di risparmio
energetico in Pannello di controllo
Schermo
Impostazioni del monitor per il risparmio energetico o nel
SETUP del BIOS sul PC.

Windows Vista: Impostare la modalità di risparmio energetico
in Pannello di controllo
Personalizza
Aspetto e personalizzazione
Impostazioni screen saver o nel
SETUP del BIOS sul PC.

Windows 7: Impostare la modalità di risparmio energetico in
Pannello di controllo
Personalizza
Aspetto e personalizzazione
Impostazioni screen saver o nel SETUP
del BIOS sul PC.
Per ulteriori istruzioni sulla regolazione, consultare il manuale per l'utente del PC o della scheda grafica.
11 Guida alla risoluzione dei problemi
194
12
Specifiche
12.1 Generale
Nome modello
Pannello
ME40B
ME46B
ME55B
Dimensione
40 pollici (101cm)
46 pollici (116cm)
55 pollici (138cm)
Area di
visualizzazione
885,6 mm (O) x
498,15 mm (V)
1018,08 mm (O) x
572,67 mm (V)
1209,6 mm (O) x
680,4 mm (V)
Colori visualizzati
Dimensioni (L x A x P) /
Peso
(senza piedistallo)
Interfaccia di montaggio
VESA
Nome modello
Pannello
1,07B
921,2 x 536,1 x
29,9 mm / 10,5 kg
1056,3 x 612,3 x
29,9 mm / 12,5 kg
200 x 200 mm
1246,4 x 718,2 x
29,9 mm / 17,1 kg
400 x 400 mm
UE46A
UE55A
Dimensione
46 pollici (117 cm)
55 pollici (138 cm)
Area di
visualizzazione
1025,98 mm (O) x 580,57 mm (V)
1209,6 mm (O) x 680,4 mm (V)
Colori visualizzati
Dimensioni (L x A x P) /
Peso
(senza piedistallo)
Interfaccia di montaggio
VESA
Sincronizza
zione
1.07B
1030,4 x 585,0 x 29,9 mm /
12 kg
1221,8 X 692,6 X 29,9 mm /
16 kg
400 x 400 mm
Frequenza
orizzontale
30 ~ 81 KHz
Frequenza
verticale
48 ~ 75 Hz
Risoluzione
ottimale
1920 x 1080 @ 60Hz
Risoluzione
massima
1920 x 1080 @ 60Hz
Risoluzione
Massimo clock dei pixel
148,5 MHz (analogico, digitale)
Uscita audio
10 W + 10 W
12 Specifiche
195
12
Specifiche
Connettori segnale
Input : AV IN/COMPONENT IN(common), RGB IN(PC D-Sub), DVI IN,
HDMI IN, RGB/DVI/HDMI AUDIO IN, RJ45, RS232C IN,
IR/AMBINET SENSOR IN
Uscita : DVI OUT(LOOPOUT), AUDIO OUT, RS232C OUT, IR OUT
USB
Caratteristi
che
ambientali
1DOWN
Funzionamen
to
Temperatura: 0 ˚C ~ 40 ˚C (32 ˚F ~ 104 ˚F)
Immagazzina
mento
Temperatura: -20 ˚C ~ 60 ˚C (-4 ˚F ~ 140 ˚F)
Umidità: 10 % ~ 80 %, senza condensa
Umidità: 5% ~ 95%, senza condensa
Alimentazione: Questo prodotto utilizza una tensione da 100 a 240V. Vedere l'etichetta sul retro del
prodotto poiché la tensione standard può variare a seconda del paese.
Plug & Play: Questo monitor può essere installato e utilizzato su qualsiasi sistema Plug & Play
compatibile. Uno scambio di dati bidirezionale tra il monitor e il PC ottimizza le impostazioni del monitor.
L'installazione del monitor è automatica. Tuttavia, è possibile personalizzare le impostazioni di
installazione come desiderato.
Per la natura del processo di fabbricazione di questo prodotto, è possibile che circa 1 pixel per milione
(1 ppm) appaia più luminoso o più scuro del normale sul pannello. Ciò non influenza in alcun modo le
prestazioni del prodotto.
Questo dispositivo è un apparecchio digitale di Classe A.
[Raccomandazioni]- Solo UE [UE46A/UE55A]

Con la presente, Samsung Electronics dichiara che questo [Monitor] è conforme ai requisiti
essenziali e alle altre clausole pertinenti indicate nella Direttiva 1999/5/CE.

La Dichiarazione di conformità ufficiale è reperibile all'indirizzo http://www.samsung.com,
accendendo alla pagina Supporto > Certificati CE, e immettendo i dati richiesti per l'identificazione
del prodotto.

L'uso di questa apparecchiatura è consentito in tutti i paesi europei.
12 Specifiche
196
12
Specifiche
12.2 Risparmio energetico
La funzione di risparmio energetico del prodotto riduce il consumo elettrico spegnendo lo schermo e
cambiando il colore del LED di alimentazione qualora il prodotto non venga utilizzato per un determinato
periodo di tempo. Nella modalità di risparmio energetico l'alimentazione non viene disattivata. Per
riattivare lo schermo, premere un tasto qualsiasi sulla tastiera o spostare il mouse. La modalità di
risparmio energetico funziona solo se il prodotto è collegato a un PC dotato di questa funzione.
Risparmio
energetico
Funzionamento normale
Modalità rispar
mio energetico
Spegnimento
(Pulsante di
spegnimento)
Indicatore di
alimentazione
On
Lampeggiante
Off
inferiore a 1 watt
inferiore a 1 watt
ME40B - Valore nominale : 92 W,
tipico : 88 W
ME46B - Valore nominale : 100 W,
tipico : 95 W
Consumo di energia
(Senza box di rete)
ME55B - Valore nominale : 130 W,
tipico : 119 W
UE46A - Valore nominale : 136 W,
tipico : 125 W
UE55A - Valore nominale : 160 W,
tipico : 146 W

Il consumo di energia elettrica visualizzato può variare a seconda delle condizioni operative o in
caso di modifica delle impostazioni.

La funzione SOG (Sync On Green) non è supportata.

Per ridurre il consumo elettrico a 0, impostare su Off l'interruttore posto sul retro o scollegare la
spina di alimentazione. Scollegare il cavo di alimentazione se non si intende utilizzare il prodotto per
un lungo periodo di tempo (per esempio durante le vacanze, ecc…)
12 Specifiche
197
12
Specifiche
12.3 Modalità di timing predefinite

Questo prodotto può essere impostato solo su una risoluzione per ogni formato di schermo allo
scopo di ottenere una qualità di immagine ottimale a seconda del tipo di pannello. Utilizzando una
risoluzione diversa da quella specificata, la qualità dell'immagine può risultare degradata. Per
evitare questo inconveniente, si consiglia di selezionare la risoluzione ottimale specificata per il
proprio prodotto.

Verificare la frequenza quando si passa da un prodotto CDT (collegato a un PC) a un prodotto
LCD. Se il prodotto LCD non supporta una frequenza di 85 Hz, modificare la frequenza verticale in
60 Hz utilizzando il prodotto CDT prima di cambiarlo con il prodotto LCD.
Lo schermo verrà automaticamente regolato se un segnale appartenente alle seguenti modalità di
segnale standard viene trasmesso dal PC. Se il segnale trasmesso dal PC non appartiene alle modalità di
segnale standard, lo schermo potrebbe visualizzare una schermata vuota nonostante il LED di
alimentazione risulti acceso. In tal caso, modificare le impostazioni in base alla tabella seguente
consultando il manuale utente della scheda grafica.
Risoluzione
Frequenza
orizzontale
(kHz)
Frequenza
verticale (Hz)
Frequenza di
clock dei
pixel (MHz)
Polarità syn
c (O/V)
IBM, 720 x 400
31,469
70,087
28,322
-/+
MAC, 640 x 480
35,000
66,667
30,240
-/-
MAC, 832 x 624
49,726
74,551
57,284
-/-
MAC, 1152 x 870
68,681
75,062
100,000
-/-
VESA, 640 x 480
37,469
59,940
25,175
-/-
VESA, 640 x 480
37,861
72,809
31,500
-/-
VESA, 640 x 480
37,500
75,000
31,500
-/-
VESA, 800 x 600
35,156
56,250
36,000
+/+
VESA, 800 x 600
37,879
60,317
40,000
+/+
VESA, 800 x 600
48,077
72,188
50,000
+/+
VESA, 800 x 600
46,875
75,000
49,500
+/+
VESA, 1024 x 768
48,363
60,004
65,000
-/-
VESA, 1024 x 768
56,476
70,069
75,000
-/-
VESA, 1024 x 768
60,023
75,029
78,750
+/+
VESA, 1152 x 864
67,500
75,000
108,000
+/+
VESA, 1280 x 720
45,000
60,000
74,250
+/+
VESA, 1280 x 800
49,702
59,810
83,500
-/+
12 Specifiche
198
12
Specifiche
Risoluzione
Frequenza
orizzontale
(kHz)
Frequenza
verticale (Hz)
Frequenza di
clock dei
pixel (MHz)
Polarità syn
c (O/V)
VESA, 1280 x 1024
63,981
60,020
108,000
+/+
VESA, 1280 x 1024
79,976
75,025
135,000
+/+
VESA, 1366 x 768
47,712
59,790
85,500
+/+
VESA,1440 x 900
55,935
59,887
106,500
-/+
VESA,1600 x 900(RB)
60,000
60,000
108,000
+/+
VESA,1680 x 1050
65,290
59,954
146,250
-/+
VESA,1920 x 1080
67,500
60,000
148,500
+/+
Frequenza orizzontale
Il tempo impiegato per eseguire la scansione di una singola riga da sinistra a destra dello schermo è
denominato ciclo orizzontale. Al contrario, il numero reciproco di un ciclo orizzontale è denominato
frequenza orizzontale. La frequenza orizzontale è misurata in kHz.
Frequenza verticale
Il prodotto visualizza una singola immagine più volte al secondo (come una lampada a fluorescenza) per
visualizzare ciò che l'utente vede a schermo. La frequenza di visualizzazione di una singola immagine al
secondo è denominata frequenza verticale o velocità di aggiornamento. La frequenza verticale è
misurata in Hz.
12 Specifiche
199
12
Specifiche
12.4 License
TheaterSound HD, SRS and
symbol are trademarks of SRS Labs, Inc.
TheaterSound HD technology is incorporated under license form SRS Lab, Inc.
Prodotto su licenza di Dolby Laboratories. Dolby e il simbolo di doppia D sono
marchi registrati di Dolby Laboratories.
Manufactured under license under U.S. Patent #’s: 5,451,942; 5,956,674;
5,974,380; 5,978,762; 6,487,535 & other U.S. and worldwide patents issued &
pending. DTS and the Symbol are registered trademarks. & DTS 2.0+ Digital Out
and the DTS logos are trademarks of DTS, Inc. Product Includes software. © DTS,
Inc. All Rights Reserved.
DivX Certified® to play DivX® video up to HD 1080p, including premium content.
DivX®, DivX Certified® and associated logos are trademarks of DivX, Inc. and are
used under license.
ABOUT DIVX VIDEO: DivX® is a digital video format created by DivX, Inc. This is an official DivX
Certified® device that plays DivX video. Visit www.divx.com for more information and software tools to
convert your files into DivX video.
ABOUT DIVX VIDEO-ON-DEMAND: This DivX Certified® device must be registered in order to play
purchased DivX Video-on-Demand (VOD) movies. To obtain your registration code, locate the DivX
VOD section in your device setup menu. Go to vod.divx.com for more information on how to complete
your registration.
Covered by one or more of the following U.S. patents : 7,295,673; 7,460,668; 7,515,710; 7,519,274
The terms HDMI and HDMI High-Definition Multimedia Interface, and the
HDMI Logo are trademarks or registered trademarks of HDMI Licensing
LLC in the United States and other countries.
Avviso di licenza per il software open source
Nel caso sia stato utilizzato software open source, le Licenze Open Source sono disponibili nel menu di
impostazione del prodotto. L'Avviso di licenza per il software open source è disponibile solo in lingua
inglese.
12 Specifiche
200
Appendice
Contatta SAMSUNG WORLDWIDE
In caso di commenti o domande sui prodotti Samsung, contattare il Customer Care Center SAMSUNG.
NORTH AMERICA
U.S.A
1-800-SAMSUNG (726-7864)
http://www.samsung.com
CANADA
1-800-SAMSUNG (726-7864)
http://www.samsung.com/ca
http://www.samsung.com/ch_fr
(French)
MEXICO
01-800-SAMSUNG (726-7864)
http://www.samsung.com
LATIN AMERICA
ARGENTINA
0800-333-3733
http://www.samsung.com
BRAZIL
0800-124-421
4004-0000
http://www.samsung.com
BOLIVIA
800-10-7260
http://www.samsung.com
CHILE
800-SAMSUNG (726-7864)
http://www.samsung.com
From mobile 02-482 82 00
COLOMBIA
01-8000112112
http://www.samsung.com
COSTA RICA
0-800-507-7267
http://www.samsung.com
DOMINICA
1-800-751-2676
http://www.samsung.com
ECUADOR
1-800-10-7267
http://www.samsung.com
EL SALVADOR
800-6225
http://www.samsung.com
GUATEMALA
1-800-299-0013
http://www.samsung.com
HONDURAS
800-27919267
http://www.samsung.com
JAMAICA
1-800-234-7267
http://www.samsung.com
NICARAGUA
00-1800-5077267
http://www.samsung.com
PANAMA
800-7267
http://www.samsung.com
PERU
0-800-777-08
http://www.samsung.com
PUERTO RICO
1-800-682-3180
http://www.samsung.com
TRINIDAD & TOBAGO
1-800-SAMSUNG (726-7864)
http://www.samsung.com
VENEZUELA
0-800-100-5303
http://www.samsung.com
Appendice
201
Appendice
EUROPE
ALBANIA
42 27 5755
http://www.samsung.com
AUSTRIA
0810 - SAMSUNG
(7267864, € 0.07/min)
http://www.samsung.com
BELGIUM
02-201-24-18
http://www.samsung.com/be
(Dutch)
http://www.samsung.com/be_fr
(French)
BOSNIA
05 133 1999
http://www.samsung.com
BULGARIA
07001 33 11
http://www.samsung.com
CROATIA
062 SAMSUNG (062 726 7864)
http://www.samsung.com
CZECH
800 - SAMSUNG (800-726786)
http://www.samsung.com
Samsung Electronics Czech and Slovak, s.r.o., Oasis
Florenc, Sokolovská 394/17, 180 00, Praha 8
DENMARK
70 70 19 70
http://www.samsung.com
FINLAND
030 - 6227 515
http://www.samsung.com
FRANCE
01 48 63 00 00
http://www.samsung.com
GERMANY
01805 - SAMSUNG
(726-7864,€ 0,14/Min)
http://www.samsung.com
CYPRUS
From landline : 8009 4000
http://www.samsung.com
GREECE
From landline : 80111-SAMSUNG
(7267864)
http://www.samsung.com
From landline & mobile : (+30)
210 6897691
HUNGARY
06-80-SAMSUNG (726-7864)
http://www.samsung.com
ITALIA
800-SAMSUNG (726-7864)
http://www.samsung.com
KOSOVO
+381 0113216899
http://www.samsung.com
LUXEMBURG
261 03 710
http://www.samsung.com
MACEDONIA
023 207 777
http://www.samsung.com
MONTENEGRO
020 405 888
http://www.samsung.com
NETHERLANDS
0900 - SAMSUNG
(0900-7267864) (€ 0,10/Min)
http://www.samsung.com
NORWAY
815-56 480
http://www.samsung.com
POLAND
0 801-1SAMSUNG (172-678)
+48 22 607-93-33
http://www.samsung.com
Appendice
202
Appendice
EUROPE
PORTUGAL
808 20 - SAMSUNG (808 20
http://www.samsung.com
7267)
RUMANIA
From landline : 08010-SAMSUNG
http://www.samsung.com
(7267864)
From landline & mobile : (+40)
21 206 01 10
SERBIA
0700 Samsung (0700 726 7864)
http://www.samsung.com
SLOVAKIA
0800 - SAMSUNG
http://www.samsung.com
(0800-726 786)
SPAIN
902 - 1 - SAMSUNG
(902 172 678)
http://www.samsung.com
SWEDEN
0771 726 7864 (SAMSUNG)
http://www.samsung.com
SWITZERLAND
0848-SAMSUNG
(7267864, CHF 0.08/min)
http://www.samsung.com/ch
U.K
0330 SAMSUNG (7267864)
http://www.samsung.com
EIRE
0818 717100
http://www.samsung.com
LITHUANIA
8-800-77777
http://www.samsung.com
LATVIA
8000-7267
http://www.samsung.com
ESTONIA
800-7267
http://www.samsung.com
TURKEY
444 77 11
http://www.samsung.com
http://www.samsung.com/ch_fr
(French)
CIS
RUSSIA
8-800-555-55-55
http://www.samsung.com
GEORGIA
8-800-555-555
http://www.samsung.com
ARMENIA
0-800-05-555
http://www.samsung.com
AZERBAIJAN
088-55-55-555
http://www.samsung.com
KAZAKHSTAN
8-10-800-500-55-500
(GSM: 7799)
http://www.samsung.com
UZBEKISTAN
8-10-800-500-55-500
http://www.samsung.com
KYRGYZSTAN
00-800-500-55-500
http://www.samsung.com
TADJIKISTAN
8-10-800-500-55-500
http://www.samsung.com
MONGOLIA
-
http://www.samsung.com
Appendice
203
Appendice
CIS
UKRAINE
0-800-502-000
http://www.samsung.com/ua
http://www.samsung.com/
ua_ru
BELARUS
810-800-500-55-500
http://www.samsung.com
MOLDOVA
00-800-500-55-500
http://www.samsung.com
ASIA PACIFIC
AUSTRALIA
1300 362 603
http://www.samsung.com
NEW ZEALAND
0800 SAMSUNG (0800 726 786)
http://www.samsung.com
CHINA
400-810-5858
http://www.samsung.com
HONG KONG
(852) 3698 - 4698
http://www.samsung.com/hk
http://www.samsung.com/
hk_en/
INDIA
1800 1100 11
http://www.samsung.com
3030 8282
1800 3000 8282
1800 266 8282
INDONESIA
0800-112-8888
021-5699-7777
http://www.samsung.com
JAPAN
0120-327-527
http://www.samsung.com
MALAYSIA
1800-88-9999
http://www.samsung.com
PHILIPPINES
1-800-10-SAMSUNG (726-7864)
for PLDT
http://www.samsung.com
1-800-3-SAMSUNG (726-7864)
for Digitel
1-800-8-SAMSUNG (726-7864)
for Globe
02-5805777
SINGAPORE
1800-SAMSUNG (726-7864)
http://www.samsung.com
THAILAND
1800-29-3232
http://www.samsung.com
02-689-3232
TAIWAN
0800-329-999
http://www.samsung.com
0266-026-066
VIETNAM
1 800 588 889
http://www.samsung.com
Appendice
204
Appendice
MIDDlE EAST
IRAN
021-8255
http://www.samsung.com
OMAN
800-SAMSUNG (726-7864)
http://www.samsung.com
KUWAIT
183-2255
http://www.samsung.com
BAHRAIN
8000-4726
http://www.samsung.com
EGYPT
08000-726786
http://www.samsung.com
JORDAN
800-22273
http://www.samsung.com
MOROCCO
080 100 2255
http://www.samsung.com
SAUDI ARABIA
9200-21230
http://www.samsung.com
U.A.E
800-SAMSUNG (726-7864)
http://www.samsung.com
AFRICA
CAMEROON
7095- 0077
http://www.samsung.com
COTE D'LVOIRE
8000 0077
http://www.samsung.com
GHANA
0800-10077
http://www.samsung.com
0302-200077
KENYA
0800 724 000
http://www.samsung.com
NIGERIA
0800-726-7864
http://www.samsung.com
SENEGAL
800-00-0077
http://www.samsung.com
SOUTH AFRICA
0860-SAMSUNG (726-7864)
http://www.samsung.com
TANZANIA
0685 88 99 00
http://www.samsung.com
UGANDA
0800 300 300
http://www.samsung.com
Appendice
205
Appendice
Responsabilità per il servizio di assistenza a pagamento (costo
imputabile ai clienti)
In caso di richiesta del servizio di assistenza, anche se in garanzia, la visita a domicilio di un tecnico
potrebbe essere a pagamento nei seguenti casi.
Nessun difetto del prodotto
Pulizia del prodotto, regolazioni, spiegazioni, reinstallazione e così via.

Se un tecnico dell'assistenza fornisce istruzioni su come utilizzare il televisore o regola
semplicemente alcune opzioni senza smontare il prodotto.

Se un difetto è causato da fattori ambientali esterni (Internet, antenna, segnale via cavo e così via).

Se un prodotto viene reinstallato o si collegano dispositivi aggiuntivi dopo l'installazione iniziale del
prodotto acquistato.

Se un prodotto viene reinstallato per il trasferimento in un altro luogo o in un'altro appartamento.

Se il cliente richiede istruzioni sull'utilizzo a causa del prodotto di un'altra azienda.

Se il cliente richiede istruzioni sull'utilizzo della rete o di un programma di un'altra azienda.

Se il cliente richiede l'installazione e la configurazione del software del prodotto.

Se un tecnico dell'assistenza esegue la rimozione/pulizia di polvere o materiali estranei all'interno del
prodotto.

Se il cliente richiede in aggiunta un'installazione dopo l'acquisto di un prodotto tramite shopping da
casa oppure online.
Danno del prodotto per causa imputabile al cliente
Danno del prodotto dovuto a uso improprio o errata riparazione da parte del cliente.
Se il danno è causato da:

Urto esterno o caduta.

Utilizzo di accessori o prodotti venduti separatamente non specificati da Samsung.

Riparazione non eseguita da un tecnico di un'azienda di servizi di assistenza autorizzata o di un
partner di Samsung Electronics Co., Ltd.

Rimodellazione o riparazione del prodotto da parte del cliente.

Utilizzo con una tensione errata o con collegamenti elettrici non autorizzati.

Mancata osservanza degli avvisi di attenzione riportati nel Manuale dell'utente.
Appendice
206
Appendice
Altro

Se il prodotto non funziona a seguito di una calamità naturale (danno da fulmine, incendio,
terremoto, alluvione e così via).

Se i componenti di consumo sono completamente esauriti (batteria, toner, luci a fluorescenza,
testina, vibratore, lampada, filtro, nastro e così via).
Se il cliente richiede un intervento di assistenza nel caso in cui il prodotto non presenti alcun difetto,
potrebbe essere addebitata una commissione. Si consiglia pertanto di leggere prima il Manuale
dell'utente.
Qualità ottimale dell'immagine e Prevenzione della ritenzione
delle immagini
Qualità ottimale dell'immagine

Per ottenere una qualità ottimale dell'immagine, accedere al Pannello di controllo sul PC e regolare
la risoluzione e la velocità di aggiornamento come segue. La mancata selezione della risoluzione
ottimale può causare il degrado della qualità delle immagini sui monitor LCD-TFT.


Risoluzione: 1920 X 1080

Frequenza verticale (velocità di aggiornamento): 60Hz
A causa della tipologia di produzione, si stima che circa 1 pixel per milione (1ppm) può risultare più
chiaro o più luminoso sul pannello LCD. Ciò non influenza in alcun modo le prestazioni del prodotto.


Numero di sotto pixel per tipo di pannello LCD: 40, 46, 55 : 6.220.800
Eseguire la funzione "Regolazione auto" per migliorare la qualità dell'immagine. Se il disturbo
persiste anche dopo aver eseguito l'impostazione automatica, eseguire la regolazione Grossa o
Fine.

La visualizzazione a schermo di una immagine fissa per un lungo periodo di tempo può causare la
ritenzione delle immagini o il deterioramento di alcuni pixel.

Attivare la modalità di risparmio energetico o un salvaschermo dinamico se si prevede di non
utilizzare il prodotto per lungo tempo.

A causa della natura intrinseca del pannello, i monitor LCD-TFT, diversamente dai monitor CDT,
possono essere impostati solo su una risoluzione per ottenere una qualità ottimale dell'immagine.
Perciò, utilizzando una risoluzione diversa da quella specificata, la qualità dell'immagine può risultare
degradata. Per evitare questo inconveniente, si consiglia di selezionare la risoluzione ottimale
specificata per il proprio monitor.
Appendice
207
Appendice
Prevenzione della ritenzione delle immagini
Cosa si intende per "ritenzione delle immagini"?
Questo fenomeno non si verifica se il pannello LCD viene utilizzato correttamente. Un uso corretto, o
normale, del pannello prevede un continuo cambio di immagini sul video. Se sul pannello LCD viene
visualizzata una immagine fissa per un lungo periodo di tempo (più di 12 ore), potrebbe verificarsi una lieve
differenza di tensione tra gli elettrodi dei pixel che controllano i cristalli liquidi.
La differenza di tensione tra gli elettrodi aumenta con il passare del tempo, rendendo i cristalli liquidi più
sottili. Quando ciò si verifica, l'immagine precedentemente visualizzata può permanere sullo schermo
anche quando sul video viene visualizzata un'altra immagine. Per prevenire questo fenomeno, è
necessario diminuire la differenza di tensione accumulatasi.
Matrice del nero
Sorgente
Drain
Gate
TFT
Filtro colori
Elettrodo
standard (ITO)
Elettrodo
pixel (ITO)
Capacitore di
storage (Cs)
Data Bus-Line

Spegnimento, Screen Saver e Modalità risparmio energetico
Appendice
208
Appendice

Dopo 20 ore consecutive d'uso, spegnere il prodotto per 4 ore.

Dopo 12 ore consecutive d'uso, spegnere il prodotto per 2 ore. (ME40B / ME46B / ME55B /
UE46A / UE55A)

Sul proprio PC, accedere a Proprietà - Schermo > Alimentazione, e impostare lo spegnimento
del prodotto come desiderato.

Si consiglia di attivare la funzione screen saver.
La soluzione migliore è di utilizzare un colore unico o un salvaschermo con una immagine in
movimento.

Cambio colore a intervalli regolari
Type 1
Type 2
FLIGHT
TIME
FLIGHT
TIME
OZ348
20:30
OZ348
20:30
UA102
21:10
UA102
21:10
Utilizzare 2 colori
Questa funzione commuta i 2 colori ogni 30 minuti, come mostrato sotto.

Non utilizzare combinazioni quali colore testo e colore sfondo caratterizzati da una luminosità
contrastante.
Evitare l'uso del grigio, poiché questo colore può contribuire all'effetto immagine residua.
Evitare l'uso di colori di luminosità contrastante (bianco e nero; grigio).

FLIGHT : TIME
FLIGHT : TIME
OZ348 : 20:30
OZ348 : 20:30
Cambio colore testo a intervalli regolari

Utilizzare colori di pari luminosità.
Intervallo: cambia il colore del testo e dello sfondo ogni 30 minuti
FLIGHT : TIME
OZ348

: 20:30
FLIGHT : TIME
OZ348
: 20:30
FLIGHT : TIME
OZ348
: 20:30
FLIGHT : TIME
OZ348
: 20:30
Questa funzione sposta e cambia il testo ogni 30 minuti come mostrato sotto.
FLIGHT
: TIME
FLIGHT
: TIME
OZ348
: 20:30
OZ348
: 20:30
[ Step 1 ]
[ Step 2 ]
[ Step 3 ]
Appendice
209
Appendice

Visualizza a intervalli regolari una immagine in movimento accompagnata da un logo.
Intervallo: dopo un uso di 4 ore, questa funzione visualizza per 60 secondi una immagine in
movimento accompagnata da un logo.

Il modo migliore per proteggere il prodotto dalla comparsa di immagini residue è di spegnerlo o
di impostare sul PC o sul sistema l'attivazione di un salvaschermo quando non è in uso. Inoltre,
l'assistenza in garanzia potrebbe avere delle limitazioni a seconda delle istruzioni per l'uso
riportate sulla guida.
Appendice
210
Appendice
Corretto smaltimento del prodotto (rifiuti elettrici ed elettronici)
(Applicabile nell'Unione Europea e in altri paesi europei con sistema di raccolta
differenziata)
Il marchio riportato sul prodotto, sugli accessori o sulla documentazione indica che il
prodotto e i relativi accessori elettronici (quali caricabatterie, cuffia e cavo USB) non
devono essere smaltiti con altri rifiuti domestici al termine del ciclo di vita. Per evitare
eventuali danni all'ambiente o alla salute umana causati dall'inopportuno smaltimento
dei rifiuti, si invita l'utente a separare il prodotto e i suddetti accessori da altri tipi di rifiuti
e di riciclarli in maniera responsabile per favorire il riutilizzo sostenibile delle risorse
materiali.
Gli utenti domestici sono invitati a contattare il rivenditore presso il quale è stato
acquistato il prodotto o l'ufficio locale preposto per tutte le informazioni relative alla
raccolta differenziata e al riciclaggio per questo tipo di materiali.
Gli utenti aziendali sono invitati a contattare il proprio fornitore e verificare i termini e le
condizioni del contratto di acquisto. Questo prodotto e i relativi accessori elettronici non
devono essere smaltiti unitamente ad altri rifiuti commerciali.
Corretto smaltimento delle batterie del prodotto
(Applicabile nell’Unione Europea e in altri paesi europei con sistemi di conferimento
differenziato delle batterie).
Il marchio riportato sulla batteria o sulla sua documentazione o confezione indica che le
batterie di questo prodotto non devono essere smaltite con altri rifiuti domestici al
termine del ciclo di vita. Dove raffigurati, i simboli chimici Hg, Cd o Pb indicano che la
batteria contiene mercurio, cadmio o piombo in quantità superiori ai livelli di riferimento
della direttiva UE 2006/66.
Se le batterie non vengono smaltite correttamente, queste sostanze possono causare
danni alla salute umana o all’ambiente.
Per proteggere le risorse naturali e favorire il riutilizzo dei materiali, separare le batterie
dagli altri tipi di rifiuti e riciclarle utilizzando il sistema di conferimento gratuito previsto
nella propria area di residenza.
Appendice
211
Appendice
Terminologia
OSD (On Screen Display)
L'OSD (On Screen Display) consente di configurare le impostazioni sullo schermo in modo da
ottimizzare la qualità delle immagini secondo le proprie preferenze. Usando i menu che vengono
visualizzati sullo schermo è possibile regolare la luminosità, il colore e le dimensioni dello schermo e
numerose altre impostazioni.
Gamma
Il menu Gamma consente di regolare la scala di grigi, che rappresenta i toni medi sullo schermo.
Regolando la luminosità si schiarisce tutto lo schermo, regolando il valore Gamma si schiarisce solo la
luminosità media.
Scala di grigi
Il termine scala si riferisce ai livelli di intensità dei colori, che variano dalle aree più scure alle aree più
chiare dello schermo. Le modifiche alla luminosità dello schermo sono espresse con variazioni del
bianco e del nero, mentre la scala di grigi riguarda la zona intermedia tra il bianco e il nero.
Modificando la scala di grigi con la regolazione Gamma si modifica la luminosità media dello schermo.
Frequenza di scansione
La frequenza di scansione, o frequenza di aggiornamento, indica la frequenza degli aggiornamenti
dello schermo. I dati dello schermo vengono trasmessi durante l'aggiornamento per visualizzare le
immagini, anche se l'aggiornamento non è percepibile a occhio nudo. La frequenza degli
aggiornamenti dello schermo è denominata frequenza di scansione e si misura in Hz. Una frequenza
di scansione di 60 Hz significa che lo schermo viene aggiornato 60 volte al secondo. La frequenza di
scansione dello schermo dipende dalle prestazioni delle schede grafiche installate nel PC e nel
prodotto.
Frequenza orizzontale
Le immagini o i caratteri visualizzati sullo schermo del prodotto sono composti da numerosi punti
(pixel). I pixel sono trasmessi in linee orizzontali, che vengono quindi disposte verticalmente per creare
un'immagine. La frequenza orizzontale si misura in kHz e rappresenta il numero di volte al secondo in
cui le linee orizzontali vengono trasmesse e visualizzate sullo schermo del prodotto. Una frequenza
orizzontale pari a 85 significa che le linee orizzontali che compongono un'immagine vengono
trasmesse 85.000 volte al secondo, e in questo caso la frequenza orizzontale è di 85 kHz.
Frequenza verticale
Un'immagine è costituita da numerose linee orizzontali. La frequenza verticale si misura in Hz e
rappresenta la quantità di immagini al secondo che le linee orizzontali sono in grado di generare. Una
Appendice
212
Appendice
frequenza verticale pari a 60 significa che un'immagine viene trasmessa 60 volte al secondo. La
frequenza verticale si definisce anche "velocità di aggiornamento" e influisce sullo sfarfallio dello
schermo.
Risoluzione
La risoluzione è il numero di pixel orizzontali e verticali che compongono una schermata. Rappresenta
il livello di dettaglio della visualizzazione.
Una risoluzione più elevata determina la visualizzazione di una maggiore quantità di informazioni sullo
schermo, ed è utile quando occorre eseguire più attività contemporaneamente.
Ad esempio, una risoluzione di 1920 x 1080 è data da 1.920 pixel orizzontali (frequenza orizzontale) e
1.080 linee verticali (risoluzione verticale).
Plug & Play
La funzionalità Plug & Play consente lo scambio automatico di informazioni tra prodotto e PC, per
produrre un ambiente di visualizzazione ottimale.
Il prodotto utilizza lo standard internazionale VESA DDC per eseguire la funzione Plug & Play.
Appendice
213
Indice
A
O
Accessori venduti separatamente 24
Ora 142
Aggiornamento software 163
Appendice 201
Azzera tutto 162
P
PIP 147
Posizione schermo 152
B
Batterie 30
R
Regolazione schermo 101
C
Report problema 189
Connessione PC 52
Risparmio energia 145
Connessione video 58
Rotazione a video 162
Contatta SAMSUNG WORLDWIDE 201
Controllo multischermo 141
S
Sincronizzazione video 3D 156
F
Soluzione Eco 115
Formato immagine 102
Specifiche 195
Standard 100
I
Impostazioni Comm. autom. sorg. 153
T
Impostazioni di rete 131
Telecomando 29
Impostazioni personalizzate dello schermo
Timer standby 142
101
InstallazioneDisinstallazione MDC 67
L
Lingua menu 144
M
MagicInfo Lite 118
Modalità 100
Modalità 3D 105
Modifica della risoluzione 55
Indice
214
Download PDF

advertising