Samsung | VC240 | Samsung VC240 Guida utente

SyncMaster VC240
Sistema per videoconferenza
Manuale dell’utente
Le informazioni contenute in questo manuale sono soggette a modifica senza preavviso allo scopo di migliorare le prestazioni.
◀ i
▶
Copyright
Il colore e il design possono variare a seconda del modello, e le specifiche sono
soggette a modifica senza preavviso allo scopo di migliorare le prestazioni.
© 2010–2011 Samsung Electronics Co., Ltd.
Tutti i diritti riservati da Samsung Electronics Co., Ltd. È vietato utilizzare o
riprodurre le informazioni contenute in questo manuale senza il consenso di
Samsung Electronics Co., Ltd.
• SyncMaster e il logo Samsung sono marchi registrati di Samsung Electronics Co., Ltd.
• Microsoft, Windows e Windows NT sono marchi registrati di Microsoft
Corporation.
• VESA, DPM e DDC sono marchi registrati di Video Electronics Standard
Association.
Tutti gli altri marchi qui menzionati sono di proprietà dei rispettivi proprietari.
◀ ii
▶
INDICE
Indice
1
Introduzione
1
1.1
1.2
Caratteristiche . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
Contenuto della confezione . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
Accessori . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
1
1
1
Vista d’insieme . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
Telecomando . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
2
3
Installazione
2.1 Precauzioni . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
4
4
Alimentazione . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
Installazione . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
Pulizia . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
4
4
5
Uso del prodotto . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
Assemblaggio del prodotto . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
6
8
Prevenzione dei furti . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
Montaggio del monitor a parete . . . . . . . . . . . . . . . . . .
Blocco delle onde elettromagnetiche . . . . . . . . . . . . . . .
9
9
10
Collegamenti . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
Collegamento a un PC . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
10
11
Collegamenti per le videochiamate . . . . . . . . . . . . . . . .
Regolazione dell’angolo di visualizzazione . . . . . . . . . . .
Accensione del monitor . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
11
12
13
Modalità video . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
Modalità segnale video . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
13
13
Navigazione tra i menu . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
Modalità tastiera . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
Modalità di risparmio energia . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
14
15
16
1.3
2
2.2
2.3
2.4
2.5
2.6
2.7
2.8
◀ iii
Modalità risparmio energia massimo . . . . . . . . . . . . . . .
Modalità standby . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
16
17
3 Impostazioni di rete e di chiamata
3.1 Impostazioni di rete . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
18
18
3.2
3.3
Modalità di trasmissione dei dati . . . . . . . . . . . . . . . . .
Trasmissione dati H.323 . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
20
20
Trasmissione dati SIP . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
NAT trasversale . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
Impostazioni di chiamata . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
20
21
22
Qualità della chiamata . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
Ora . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
22
24
Videocamera . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
26
4 Videochiamata
28
4.1
4.2
4.3
Esecuzione di una chiamata . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
Risposta a una chiamata . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
Layout dello schermo . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
28
29
30
4.4
Creazione di una rubrica telefonica . . . . . . . . . . . . . . . .
Aggiunta di un gruppo . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
32
32
Assegnazione di un nuovo nome a un gruppo . . . . . . . . .
Eliminazione di un gruppo . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
Aggiunta di contatti . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
32
33
33
Modifica di un contatto . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
Eliminazione di un contatto . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
34
34
Esecuzione di una chiamata . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
Ricerca di un contatto . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
Registro delle chiamate recenti . . . . . . . . . . . . . . . . . .
36
36
37
Visualizzazione dei dettagli del registro chiamate . . . . . . .
Eliminazione di una chiamata dal registro delle chiamate . . .
37
38
Esecuzione di una chiamata . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
Aggiunta di un contatto alla rubrica telefonica . . . . . . . . .
39
40
4.5
▶
INDICE
4.6
4.7
Zoom con la videocamera dell’interlocutore remoto . . . . . .
Presentazioni remote . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
40
41
5
Funzioni di videoconferenza con sistemi RADVISION SCOPIA
42
6
Impostazioni personalizzate
6.1 Lingua dei menu . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
6.2 Immagine . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
45
45
46
Modalità PC o DVI . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
Modalità VC . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
46
51
Sicurezza . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
Reset Impostazioni . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
Aggiornamento del software . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
53
54
55
6.3
6.4
6.5
7
Guida alla risoluzione dei problemi
Indice analitico
57
58
◀
iv ▶
1 Introduzione
1.1 Caratteristiche
1.2 Contenuto della confezione
Il sistema per videoconferenza VC240 può essere utilizzato per diversi scopi:
Accessori
• Come un normale monitor.
• Per videochiamate su Internet o su una rete locale verso un VC240 o
altri tipi di sistemi per videoconferenza.
• Per videoconferenze a più partecipanti tramite una MCU (Multipoint
Manuale di installazione
Garanzia
Manuale dell’utente
Opuscoli
Cavo di alimentazione
Cavo VGA
Cavo LAN
Cavo DVI
Cavo audio
Telecomando
Batterie (AAA ☓ 2)
Nucleo in ferrite
Conferencing Unit).
Per le specifiche del prodotto fare riferimento alla Tabella 1.
Tabella 1: Specifiche
Dimensioni dello schermo
59 cm (23,6”)
Area di visualizzazione (larghezza ☓ lunghezza)
521,28 ☓ 293,22 mm
Dimensioni pixel
0,2715 mm
Frequenza orizzontale
30–81 kHz
Frequenza verticale
56–75 Hz
Risoluzione massima
1920 ☓ 1080 @ 60 Hz
Dimensioni (larghezza ☓ altezza ☓ profondità)
568,6 ☓ 397,4 ☓ 77,7 mm (senza piedistallo)
568,6 ☓ 440,0 ☓ 226,0 mm (con piedistallo)
Peso
8,8 kg (con piedistallo)
Panno per la pulizia
◀ 1 ▶
1.2 Contenuto della confezione
Vista d’insieme
/
•
/
consente di aprire e chiudere i menu, di tornare all’ultimo
menu o di eliminare l’ultimo carattere digitato.
1. Videocamera
2. Microfono
3. Sensore telecomando
4. Altoparlante
•
VG consente di navigare tra i menu o di eseguire una chiamata.
•
VG consente di navigare tra i menu o di disattivare il microfono.
•
consente di navigare tra i menu o di abbassare il volume.
•
consente di navigare tra i menu o di alzare il volume.
.
.
.
.
La videocamera non può essere collegata direttamente a un computer e
•
•
pertanto non è possibile utilizzarla per scopi diversi dalle videochiamate.
◀ 2 ▶
consente di cambiare la modalità video o di selezionare le
opzioni dei menu.
accende o spegne il monitor. Vedere §2.8.
1.3 Telecomando
1.3 Telecomando
1.
.
2.
.
Per controllare il monitor è possibile utilizzare i tasti del telecomando oppure
quelli situati nella parte inferiore del monitor. Fare attenzione a non perdere
3.
.
il telecomando.
4.
.
accende o spegne il monitor. Vedere §2.8.
consente di cambiare la modalità video. Vedere §2.5.
divide lo schermo in modo da visualizzare contemporaneamente
le immagini della videocamera e quelle del PC. Vedere §4.3.
e
consentono di regolare lo zoom della videocamera durante
le videochiamate. Vedere §4.6.
5.
,
,
e
consentono di navigare tra i menu e di modificare le
impostazioni delle opzioni dei menu. Vedere §2.6.
6.
consente di controllare la videocamera durante le videochiamate.
Vedere §4.6.
7.
consente di inviare l’immagine visualizzata sullo schermo del
proprio PC all’interlocutore remoto. Vedere §4.7.
.
.
.
8.
mostra la modalità video corrente.
.
9.
consente di iniziare una videochiamata. Vedere Capitolo 4.
.
10 Questi tasti consentono di digitare lettere o numeri.
consente di alternare le modalità tastiera, nell’ordine numeri >
11.
.
.
.
lettere maiuscole > lettere minuscole. Vedere §2.7.
.
12
.
.
13
.
.
14
.
15
.
.
.
16
.
disattiva il microfono.
consente di visualizzare un menu o selezionare un’opzione.
e
consentono di abbassare o alzare il volume.
disattiva l’audio.
apre il menu Impostazioni.
.
17
consente di tornare all’ultimo menu o di eliminare l’ultimo carattere
digitato.
.
18
.
19
consente di uscire dai menu o di terminare le videochiamate.
.
.
.
.
20
.
◀ 3 ▶
consente di visualizzare la rubrica telefonica. Vedere §4.4.
non è disponibile in questo prodotto.
2 Installazione
2.1 Precauzioni
• Inserire saldamente la spina di alimentazione nella presa. Un collegamento instabile può provocare un incendio.
Installare il monitor in un luogo che soddisfi le condizioni indicate nella Tabella 2.
• Non piegare o tirare il cavo di alimentazione e non appoggiarvi oggetti
pesanti. In caso contrario, il cavo potrebbe danneggiarsi e causare scariche elettriche o un incendio.
Tabella 2: Condizioni ambientali
Temperatura di funzionamento
Umidità di funzionamento
Temperatura di immagazzinamento
Umidità di immagazzinamento
• Eliminare la polvere dai poli della spina o dalla presa elettrica con un
panno asciutto. La polvere potrebbe causare un incendio.
10–40 °C (50–104 °F)
20–80%
• Non scollegare il cavo di alimentazione dalla presa elettrica mentre il
−20–45 °C (−4–113 °F)
5–95%
prodotto è acceso. In caso contrario una scarica elettrica potrebbe danneggiare il prodotto.
• Tenere il cavo di alimentazione per la spina quando lo si scollega dalla
presa elettrica. In caso contrario potrebbero verificarsi scariche elettri-
Alimentazione
che o un incendio.
• Non utilizzare un cavo di alimentazione danneggiato o una presa elettrica non salda. In caso contrario potrebbero verificarsi scariche elettriche o un incendio.
• Non collegare o scollegare il cavo di alimentazione con le mani bagnate.
In caso contrario potrebbero verificarsi scariche elettriche.
• Non utilizzare cavi di alimentazione non autorizzati. Il cavo di alimentazione deve essere fornito da Samsung. In caso contrario potrebbero
verificarsi scariche elettriche o un incendio.
• Collegare il cavo di alimentazione a una presa facilmente accessibile in
modo da poterlo scollegare per escludere totalmente l’alimentazione al
prodotto in caso di problemi. Con il solo pulsante di accensione non si
• Collegare il cavo di alimentazione a una presa dotata di messa a terra. Il
mancato rispetto di questa precauzione può causare scariche elettriche
o lesioni personali.
• Tenere il prodotto e la spina di alimentazione lontani da fonti di calore.
In caso contrario potrebbero verificarsi scariche elettriche o un incendio.
• Non collegare più prodotti alla stessa presa elettrica. La presa potrebbe
surriscaldarsi e causare un incendio.
esclude completamente l’alimentazione al prodotto.
Installazione
• Non esporre il prodotto a fonti di calore, ad esempio non collocare candele, fornelletti per zanzare o sigarette accese sul prodotto e non instal-
◀ 4 ▶
larlo in prossimità di apparecchi di riscaldamento. Il mancato rispetto
di questa precauzione può causare un incendio.
2.1 Precauzioni
• Non installare il prodotto in spazi angusti e scarsamente ventilati, come
librerie o ripostigli. In caso contrario la temperatura interna potrebbe
• L’installazione del prodotto in luoghi soggetti a condizioni inusuali può
comportare un considerevole deterioramento delle prestazioni. Evitare
aumentare e provocare un incendio.
i luoghi esposti a una quantità particolarmente elevata di microparticelle o sostanze chimiche, o soggetti a temperature estreme; evitare il
funzionamento prolungato e continuo in aeroporti o stazioni ferrovia-
• Conservare il sacco di plastica in cui è imballato il prodotto lontano
dalla portata dei bambini. C’è pericolo di soffocamento.
• Non installare il prodotto all’interno di un veicolo né in luoghi esposti
a polvere, umidità, olio o fumo. In caso contrario potrebbero verificarsi
scariche elettriche o un incendio.
• Non installare il prodotto in un luogo facilmente raggiungibile dai bambini. Un bambino potrebbe causare la caduta del prodotto e ferirsi. La
parte anteriore del prodotto è pesante. Installare il prodotto su una superficie stabile e piana.
• Lasciare uno spazio libero (almeno 10 cm) dietro al prodotto in caso di
installazione a parete, per garantire una corretta ventilazione. In caso
contrario la temperatura interna potrebbe aumentare e provocare un
incendio.
• Non installare il prodotto su una struttura instabile o sottoposta a vibrazioni eccessive. Il prodotto potrebbe cadere e danneggiarsi, e le vibrazioni possono causare guasti o provocare un incendio.
• Non esporre il prodotto alla luce solare diretta e non collocarlo vicino a
fonti di calore o a oggetti caldi, ad esempio fornelli. Il mancato rispetto
di questa precauzione può ridurre la durata del prodotto o causare un
incendio.
• Fare attenzione a non lasciar cadere il prodotto quando lo si sposta. Il
rie.
• Non appoggiare il prodotto con lo schermo rivolto verso il pavimento.
In caso contrario lo schermo potrebbe danneggiarsi.
• Posare il prodotto con cautela. Il prodotto potrebbe danneggiarsi o causare lesioni personali.
Pulizia
• Prima di pulire il prodotto, verificare che il cavo di alimentazione sia
scollegato. In caso contrario potrebbero verificarsi scariche elettriche o
un incendio.
• Non spruzzare detergenti direttamente sul prodotto. In caso contrario
sulla superficie del prodotto o sullo schermo potrebbero prodursi scolorimenti, incrinature o distacchi.
• Non spruzzare acqua direttamente sul prodotto. Non far penetrare acqua all’interno del prodotto né bagnarlo. Il mancato rispetto di questa
precauzione può causare un incendio, scariche elettriche o danni al prodotto.
• Rimuovere il cavo di alimentazione e pulire il monitor con un panno
morbido e asciutto. Non utilizzare prodotti chimici come cera, benzene,
alcol, diluenti, insetticidi, deodoranti per ambienti, lubrificanti o detersivi. La superficie esterna del prodotto può danneggiarsi e le etichette
possono staccarsi.
prodotto potrebbe danneggiarsi o causare lesioni personali.
• Quando si installa il prodotto in un mobile o su uno scaffale, accertarsi
che la parte anteriore non sporga dal piano. In caso contrario il prodotto potrebbe cadere e rompersi o causare lesioni personali. Collocare
• La superficie esterna del prodotto può graffiarsi facilmente. Pulirla
con un panno apposito, leggermente inumidito con acqua. Rimuovere
eventuali corpi estranei dal panno per evitare di graffiare il prodotto.
il prodotto in un vano o su una mensola adatti alle sue dimensioni.
◀ 5 ▶
2.1 Precauzioni
Uso del prodotto
provocare un’esplosione o un incendio. In caso di fulmini o temporali,
non toccare il cavo di alimentazione. Il prodotto potrebbe danneggiarsi
• All’interno del prodotto è presente corrente ad alta tensione. Non tentare di smontare, riparare o modificare autonomamente il prodotto. In
caso contrario potrebbero verificarsi scariche elettriche o un incendio.
Per le riparazioni contattare il Centro di assistenza Samsung.
• Se il prodotto emette un rumore anomalo, odore di bruciato o fumo,
o causare lesioni personali.
• Non usare o tenere spray o sostanze infiammabili vicino al prodotto. Il
mancato rispetto di questa precauzione può causare un’esplosione o un
incendio.
scollegare immediatamente il cavo di alimentazione e contattare il Centro di assistenza Samsung. In caso contrario potrebbero verificarsi scariche elettriche o un incendio.
• Verificare che le aperture di ventilazione non siano ostruite da tovaglie
• Se il prodotto cade o subisce danni alla struttura esterna, spegnerlo, ri-
• Non collocare sul prodotto oggetti metallici o contenenti liquidi (vasi,
muovere il cavo di alimentazione e contattare il Centro di assistenza
Samsung. In caso contrario potrebbero verificarsi scariche elettriche o
caraffe, bibite, prodotti cosmetici, medicinali ecc.). Se acqua o altre sostanze estranee dovessero penetrare all’interno del prodotto, scollegare
il cavo di alimentazione e contattare il Centro di assistenza Samsung. Il
o tende. In caso contrario la temperatura interna potrebbe aumentare e
provocare un incendio.
un incendio.
• Non spostare il prodotto tirandolo per il cavo di alimentazione o il cavo
segnale. In caso contrario il cavo potrebbe danneggiarsi e causare scariche elettriche o un incendio.
mancato rispetto di questa precauzione può causare danni al prodotto,
un incendio o scariche elettriche.
• Non introdurre oggetti metallici (bacchette, monete, forcine per capelli,
ecc.) o infiammabili (carta, fiammiferi, ecc.) nelle aperture di ventilazione o nelle porte del prodotto. Se acqua o altre sostanze estranee dovessero penetrare all’interno del prodotto, spegnere il prodotto, scolle-
• Non sollevare il prodotto tirandolo per il cavo di alimentazione o il cavo
segnale. Il cavo potrebbe danneggiarsi e causare un guasto al prodotto,
scariche elettriche o un incendio.
gare il cavo di alimentazione e contattare il Centro di assistenza Samsung. Il mancato rispetto di questa precauzione può causare danni al
• Prima di spostare il prodotto, spegnere l’interruttore di alimentazione
e scollegare tutti i cavi, compreso il cavo di alimentazione. In caso contrario il cavo potrebbe danneggiarsi e causare scariche elettriche o un
incendio.
• Non lasciare che i bambini si appendano al prodotto o vi salgano sopra.
In caso contrario il prodotto potrebbe cadere, causando lesioni o perfino
la morte.
• Non lasciar cadere il prodotto e non applicarvi forza. In caso contrario
potrebbero verificarsi scariche elettriche o un incendio.
• In caso di perdite di gas, non toccare il prodotto né la spina e ventilare immediatamente il locale. In caso contrario una scintilla potrebbe
prodotto, un incendio o scariche elettriche.
• La visualizzazione di un’immagine fissa per un lungo periodo di tempo
può generare un’immagine residua o una macchia chiara sullo schermo.
In caso di inutilizzo prolungato del prodotto, impostare la modalità di
risparmio energia o uno screen saver con immagini in movimento.
• Impostare la risoluzione e la frequenza appropriate per il prodotto. Il
mancato rispetto di questa precauzione può provocare danni alla vista.
• La visione continua dello schermo a distanza ravvicinata può danneg-
◀ 6 ▶
giare la vista.
2.1 Precauzioni
• Riposare gli occhi per almeno 5 minuti dopo ogni ora di utilizzo del
prodotto. Ciò consente di evitare l’affaticamento degli occhi.
• Quando si inseriscono le batterie, orientarle nella giusta direzione. In
caso contrario, la perdita di fluido interno o l’esplosione di una batteria
potrebbe causare un incendio o lesioni personali.
• Tenere i piccoli accessori lontano dalla portata dei bambini.
• In caso di inutilizzo prolungato del prodotto, scollegare il cavo di alimentazione dalla presa elettrica. In caso contrario l’accumulo di polvere, il surriscaldamento, una scarica elettrica o una dispersione di corrente possono provocare un incendio.
• Le batterie esauste (comprese quelle ricaricabili) devono essere separate
dai rifiuti indifferenziati per consentirne la raccolta e il riciclaggio. Le
batterie esauste possono essere smaltite presso i locali centri di riciclag-
• Non capovolgere il prodotto o spostarlo tenendolo per il piedistallo. In
caso contrario il prodotto potrebbe cadere e rompersi o causare lesioni
personali.
• Non collocare il prodotto in prossimità di un umidificatore o un tavolo
da cucina. In caso contrario potrebbero verificarsi scariche elettriche o
un incendio.
• Quando il prodotto rimane acceso per molte ore, lo schermo diventa
caldo.
• Prestare attenzione quando si regola l’angolazione del prodotto l’altezza del piedistallo. Le dita o le mani potrebbero rimanere incastrate e
riportare ferite. Se eccessivamente inclinato, il prodotto potrebbe cadere
e provocare lesioni personali.
• Non collocare oggetti pesanti sul prodotto. Il prodotto potrebbe danneggiarsi o causare lesioni personali.
• Fare attenzione a che i bambini non mettano in bocca le batterie estratte
dal telecomando. Se un bambino ingerisce una batteria, consultare immediatamente un medico.
• Usare solo le batterie del tipo indicato. Non utilizzare insieme batterie
nuove e usate. In caso contrario, la perdita di fluido interno o l’esplosione di una batteria potrebbe causare un incendio o lesioni personali.
• Non impostare un volume eccessivamente alto quando si utilizzano le
cuffie. Un volume eccessivo può danneggiare l’udito.
◀ 7 ▶
gio o i rivenditori.
2.2 Assemblaggio del prodotto
4.
2.2 Assemblaggio del prodotto
1.
.
.
Serrare la vite posta nella parte inferiore della base in modo da fissarla
saldamente al piedistallo.
Collocare l’imballaggio del prodotto o un cuscino spesso sul
pavimento e appoggiarvi il prodotto con lo schermo rivolto verso
il basso. Ruotare il piedistallo verso
il lato opposto alla videocamera.
5.
.
2.
.
Sollevare il piedistallo in modo da
poterlo connettere alla base.
Non rimuovere il fermo prima di
connettere il piedistallo alla base. Il
mancato rispetto di questa precauzione può causare lesioni personali.
Dopo aver fissato il piedistallo alla
base, rimuovere il fermo e regolare
l’altezza del piedistallo. Reinserire
il fermo per fissare l’altezza desiderata.
3.
.
Inserire il piedistallo nella base.
◀ 8 ▶
2.2 Assemblaggio del prodotto
Prevenzione dei furti
Montaggio del monitor a parete
In basso a destra nella parte posteriore
del monitor è presente un slot per il
fissaggio di un blocco Kensington antifurto. Per installare il monitor in un
Per montare il monitor a parete, acquistare e collegare al monitor un supporto
per montaggio a parete da 100 ☓ 100 o 200 ☓ 100 mm conforme agli standard
VESA:
1.
Allentare la vite, quindi sollevare e
rimuovere il piedistallo.
2.
Posizionare il supporto per montag-
.
luogo pubblico è possibile collegarvi un
blocco nel modo seguente:
1. Inserire il blocco nello slot del
monitor.
.
2. Chiudere il blocco.
.
3. Connettere e assicurare il cavo
.
del blocco a un oggetto pesante,
ad esempio una scrivania.
.
gio a parete e serrare le viti.
Samsung non è responsabile di eventuali difetti causati dall’uso di un
supporto per montaggio a parete non conforme agli standard VESA.
◀ 9 ▶
2.3 Collegamenti
2.3 Collegamenti
Blocco delle onde elettromagnetiche
Il nucleo in ferrite consente di bloccare le onde elettromagnetiche. Infilare il
cavo LAN attraverso il nucleo in ferrite e annodarlo con il nucleo vicino alla
porta LAN.
◀ 10
▶
2.3 Collegamenti
Collegamento a un PC
Per utilizzare gli altoparlanti del monitor invece che altoparlanti esterni, col-
Il monitor è dotato di due ingressi video per la connessione a un PC, uno
DVI e l’altro VGA. L’ingresso DVI utilizza un segnale digitale e pertanto con-
legare il cavo audio dall’uscita audio
del PC alla presa AUDIO IN del monitor.
sente di ottenere immagini più chiare
rispetto al VGA, il cui segnale è analogico. Per questo motivo è preferibile
collegare il monitor al PC tramite DVI
piuttosto che VGA.
Collegare il cavo DVI dalla presa DVI
IN del monitor all’uscita DVI del PC. In
alternativa, collegare il cavo VGA alla
presa RGB IN del monitor e RGB OUT
Collegamenti per le videochiamate
del PC.
È possibile collegare il monitor contemporaneamente a due PC tramite
gli ingressi DVI e VGA. Non è tuttavia possibile visualizzare contemporaneamente le immagini generate dai due PC.
Per effettuare una videochiamata è necessario connettere il monitor a una
rete. Collegare il cavo LAN dalla porta
LAN del router alla porta LAN del monitor. In assenza di una porta disponibile nel router, collegare una porta del
monitor al router e l’altra al PC. In questo modo il PC potrà comunicare con il
router attraverso il monitor.
◀ 11 ▶
2.4 Regolazione dell’angolo di visualizzazione
2.4 Regolazione dell’angolo di visualizzazione
chiamate l’audio risulta più chiaro se si
utilizzano cuffie con microfono. Collegare il microfono e gli auricolari delle
È possibile ruotare o inclinare il monitor in diversi modi, come illustrato in
basso:
S
La videocamera del monitor è dotata di
un microfono, in basso, ma nelle video-
cuffie alle prese jack MIC e
NG
SU
AM
H D Video Confe
ren
ce
del
monitor.
È possibile ruotare il monitor fino a orientarlo verticalmente. Occorre però
verificare se la scheda grafica del PC supporta la visualizzazione verticale.
◀ 12
▶
2.5 Accensione del monitor
2.5 Accensione del monitor
DVI.
VC:
visualizzazione dell’immagine dell’utente ripresa dalla videocamera.
Prima di accendere il monitor, inserire le batterie
visualizza la modalità video corrente nell’angolo superiore sinistro dello schermo.
nel telecomando rispettando la polarità corretta,
che è indicata sulla base dell’alloggiamento delle
batterie.
Se il monitor non risponde al telecomando, le
batterie sono scariche. In questo caso, sostituirle
con batterie AAA standard da 1,5V osservando
le precauzioni seguenti:
Nella modalità VC sono visualizzati l’indirizzo IP del monitor e l’ora corrente, mentre nelle altre modalità sono visualizzate la modalità segnale video e l’ora corrente. Per cambiare la modalità video, premere ripetutamente
il tasto
fino a visualizzare l’immagine desiderata.
Modalità segnale video
• Non utilizzare insieme batterie di tipo diverso.
• Non utilizzare insieme batterie nuove e usate.
• Non tentare di ricaricare batterie scariche non ricaricabili.
• Rimuovere le batterie se il telecomando non verrà utilizzato per un periodo di tempo prolungato.
• Non smaltire le batterie esauste insieme ai rifiuti indifferenziati.
Quando un PC è collegato al monitor, in genere il sistema operativo del
PC riconosce il monitor e avvia il driver appropriato. Se l’immagine visualizzata è chiara, non è necessario installare un driver per il monitor. Se
l’immagine è instabile o non è nitida occorre installare un driver.
Inserire la spina del cavo di alimentazione nella presa elettrica, accendere
Quando l’immagine generata dal PC viene visualizzata normalmente, confi-
l’interruttore di alimentazione del monitor e premere il tasto
mando. Il monitor si accenderà.
gurare la risoluzione. Se l’immagine del PC non viene visualizzata sebbene il
monitor sia correttamente collegato al PC, controllare che il monitor sia compatibile con la scheda grafica del PC e di avere selezionato la scheda grafica
sul teleco-
Modalità video
All’accensione del monitor viene visualizzato il
seguente messaggio di avvio. L’avvio richiede
corretta (facendo riferimento alla Tabella 3). Per informazioni dettagliate sulla
modifica della frequenza di aggiornamento e della risoluzione, consultare la
Guida di Windows.
alcune decine di secondi, dopodiché sarà possibile effettuare videochiamate.
Sono disponibili tre tipi di modalità video:
PC:
visualizzazione dell’immagine da un PC connesso tramite l’ingresso
VGA.
DVI: visualizzazione dell’immagine da un PC connesso tramite l’ingresso
◀ 13
▶
2.6 Navigazione tra i menu
2.6 Navigazione tra i menu
Tabella 3: Modalità segnale video
Risoluzione
Frequenza
Frequenza
Frequenza
Polarità
orizzontale
verticale
clock
orizzontale/verticale
(kHz)
(Hz)
(MHz)
(H/V)
IBM, 640 ☓ 350
31,469
70,086
25,175
+/-
IBM, 720 ☓ 400
31,469
70,087
28,322
-/+
IBM, 640 ☓ 480
35,000
66,667
30,240
-/-
MAC, 832 ☓ 624
49,726
74,551
57,284
-/-
MAC, 1152 ☓ 870
68,681
75,062
100,000
-/-
VESA, 640 ☓ 480
31,469
59,940
25,175
-/-
VESA, 640 ☓ 480
37,861
72,809
31,500
-/-
VESA, 640 ☓ 480
37,500
75,000
31,500
-/-
VESA, 800 ☓ 600
35,156
56,250
36,000
+/+
VESA, 800 ☓ 600
37,879
60,317
40,000
+/+
VESA, 800 ☓ 600
48,077
72,188
50,000
+/+
VESA, 800 ☓ 600
46,875
75,000
49,500
+/+
VESA, 1024 ☓ 768
48,363
60,004
65,000
-/-
VESA, 1024 ☓ 768
56,476
70,069
75,000
-/-
1.
apre la schermata del menu principale.
VESA, 1024 ☓ 768
60,023
75,029
78,750
+/+
VESA, 1152 ☓ 864
67,500
75,000
108,000
+/+
2.
e
VESA, 1280 ☓ 800
49,702
59,810
83,500
-/+
VESA, 1280 ☓ 800
62,795
74,934
106,500
-/+
VESA, 1280 ☓ 960
60,000
60,000
108,000
+/+
VESA, 1280 ☓ 1024
63,981
60,020
108,000
+/+
VESA, 1280 ☓ 1024
79,976
75,025
135,000
+/+
VESA, 1440 ☓ 900
55,935
59,887
106,500
-/+
VESA, 1440 ☓ 900
70,635
74,984
136,750
-/+
VESA, 1600 ☓ 1200
75,000
60,000
162,000
+/+
VESA, 1680 ☓ 1050
65,290
59,954
146,250
VESA, 1920 ☓ 1080
67,500
60,000
148,500
È possibile spostarsi tra i menu utilizzando i seguenti tasti:
.
.
3.
.
4.
.
5.
.
consentono di scorrere le opzioni del menu principale.
consente di selezionare un’opzione di menu principale e aprire il
relativo menu secondario.
e
consentono di spostarsi tra le opzioni del menu secondario.
e
consentono di confermare l’opzione del menu secondario selezionata.
6.
e
-/+
7.
consente di uscire dal menu corrente.
+/+
8.
.
.
.
◀ 14
▶
consentono di tornare al menu di livello superiore.
apre direttamente il menu Impostazioni senza accedere al menu
principale.
2.7 Modalità tastiera
2.7 Modalità tastiera
. Per cancellare la lettera precedente premere
12
.
. Per inserire uno spazio, passare alla modalità lettere minuscole o lettere
13
.
Sono disponibili tre diverse modalità tastiera che consentono di inserire caratteri maiuscoli, caratteri minuscoli, numeri e simboli. La modalità tastiera
corrente è visualizzata sul lato destro del campo: ABC indica la modalità let-
maiuscole e premere
tere maiuscole, abc la modalità lettere minuscole e 123 la modalità numerica.
Per cambiare la modalità tastiera, premere ripetutamente il tasto
fino
a visualizzare la modalità desiderata.
Per digitare John@Office, procedere nel
modo seguente:
1. Per digitare una J maiuscola premere
per passare alla modalità
.
lettere maiuscole, quindi premere
.
2. Per digitare una o minuscola premere
.
lettere minuscole, quindi premere tre volte
3. Per digitare h premere due volte
.
4. Per digitare n premere due volte
.
5. Per digitare @ premere due volte
.
.
.
.
6. Per digitare una O maiuscola premere
.
lettere maiuscole, quindi premere tre volte
7. Per digitare una f minuscola premere
.
lettere minuscole, quindi premere tre volte
per passare alla modalità
.
per passare alla modalità
.
per passare alla modalità
.
8. Per digitare la successiva f attendere l’avanzamento del cursore o pre.
mere
per farlo avanzare, quindi premere tre volte
9. Per digitare i premere tre volte
.
10. Per digitare c premere tre volte
.
.
.
11. Per digitare e premere due volte
.
.
.
◀ 15
.
▶
.
2.8 Modalità di risparmio energia
2.8 Modalità di risparmio energia
2. Premere
.
per aprire la schermata Impostazioni.
Come indicato nella Tabella 4, sono disponibili tre tipi di modalità di alimentazione. Il monitor entra nella modalità attiva quando viene premuto il tasto
e il monitor si accende.
Tabella 4: Specifiche di alimentazione
Tensione in ingresso
100–240 V
Modalità attiva
Meno di 85 W
Modalità standby
Meno di 35 W
Modalità risparmio ener. max.
Meno di 3 W
3. Impostare Risparmio ener. max. su On.
.
Modalità risparmio energia massimo
L’attivazione di questa modalità consente di risparmiare energia perché il
monitor passa automaticamente alla modalità risparmio energia massimo
quando è in modalità DVI o PC e il PC è spento e non trasmette alcun segnale video.
1. Se il monitor è in modalità VC, premere
DVI o PC.
.
per passare alla modalità
Il monitor si accende automaticamente quando il PC viene acceso e trasmette un segnale video. Tuttavia, il monitor non si accenderà automaticamente, neanche se riceve un segnale video, se è stato spento mediante
il tasto
.
Non è possibile ricevere una chiamata in ingresso in modalità Risparmio
ener. max.: il monitor non si accenderà automaticamente.
Per informazioni dettagliate sulla configurazione delle impostazioni di risparmio energia del PC, consultare la Guida di Windows.
◀ 16
▶
2.8 Modalità di risparmio energia
Modalità standby
In modalità VC è possibile impostare il monitor in modo che passi automaticamente alla modalità standby quando il telecomando rimane inattivo per
un periodo di tempo specificato:
1. Se il monitor è in modalità PC o DVI, premere
modalità VC.
.
2. Premere
.
per passare alla
Se per la modalità Standby si imposta un intervallo di 10 minuti, il
monitor si spegnerà automaticamente e passerà alla modalità standby
dopo 10 minuti di inattività del telecomando.
4. Per riaccendere il monitor, premere qualsiasi tasto tranne
.
.
Nella modalità standby il monitor si accende automaticamente se si riceve
una chiamata. Tuttavia, il monitor non si accenderà automaticamente,
neanche se riceve una chiamata, se è stato spento mediante il tasto
.
per aprire la schermata Impostazioni.
3. Selezionare un intervallo di tempo per l’attivazione della modalità
.
Standby. Gli intervalli consentiti sono multipli di 10 minuti, da 10 a
60 minuti.
◀ 17
▶
3 Impostazioni di rete e di chiamata
3.1 Impostazioni di rete
Dinamico.
Consultare l’amministratore della rete e configurare le impostazioni di rete
del monitor. L’indirizzo IP può essere assegnato in uno dei modi seguenti.
Indirizzo IP statico: a ogni accensione, al monitor viene assegnato sempre lo
stesso indirizzo IP.
Indirizzo IP dinamico: l’indirizzo IP assegnato al monitor cambia a ogni accensione.
1. Premere
.
per aprire la schermata Impostazioni e selezionare Rete.
3. Per assegnare un indirizzo IP statico, impostare Assegnazione IP su
Statico e compilare i campi Indirizzo IP, Subnet Mask, Gateway e Ser.
ver DNS.
2. Per assegnare un indirizzo IP dinamico, impostare Assegnazione IP su
.
4. Selezionare OK per salvare le nuove impostazioni.
.
5. È consigliabile verificare che le impostazioni IP siano valide: selezionare
Verifica rete. Durante l’esecuzione del test gli elementi validi vengono
.
◀ 18
▶
3.1 Impostazioni di rete
contrassegnati con il simbolo
, quelli non validi con il simbolo
.
1. Selezionare Speed & Duplex.
.
6. Assegnare un nome al monitor, in modo che gli altri dispositivi connessi
.
alla rete possano identificarlo.
2. Selezionare la porta LAN connessa al router.
.
3. Provare le diverse opzioni fino a quando viene stabilita la connessione.
.
Selezionare Nome visibile e immettere un nome.
La velocità e la modalità di trasmissione dati vengono determinate quando il
monitor tenta di connettersi a un router. In genere il monitor si connette automaticamente, ma può accadere che il tentativo di connessione non riesca.
In questo caso, configurare manualmente la velocità e la modalità di trasmissione dati come illustrato di seguito:
◀ 19
▶
3.2 Modalità di trasmissione dei dati
3. Impostare Preferenze di rete su H.323.
3.2 Modalità di trasmissione dei dati
.
È possibile effettuare e ricevere chiamate utilizzando uno dei seguenti protocolli di trasmissione dati:
• H.323
• SIP (Session Initiation Protocol)
Trasmissione dati H.323
Per effettuare chiamate utilizzando la modalità con numerazione telefonica
H.323 (E.164), configurare le impostazioni nel modo seguente:
1. Premere
.
per aprire la schermata Impostazioni e selezionare Rete.
4. Se è disponibile un gatekeeper H.323, selezionare Impostazioni H.323.
.
a) Impostare Gatekeeper su On.
b) Inserire l’indirizzo IP del gatekeeper nel campo Indiriz.
2. Selezionare Numero tel. e immettere un numero. In H.323 è disponibile
la composizione mediante nome utente (alias) tramite il gatekeeper.
c) Se la trasmissione dei dati non riesce a causa di restrizioni del firewall, impostare Traversal H.460 su On e inserire l’indirizzo IP
.
del server H.460.
5. Selezionare OK per salvare le nuove impostazioni.
.
Trasmissione dati SIP
Per effettuare chiamate utilizzando la modalità con nome utente SIP, configurare le impostazioni nel modo seguente:
◀ 20
▶
3.2 Modalità di trasmissione dei dati
1. Premere
.
per aprire la schermata Impostazioni e selezionare Rete.
2. Selezionare Nome utente e immettere un nome. In SIP è possibile utilizzare per la composizione sia il nome che il numero in URI.
4. Selezionare Impostazioni SIP.
.
a) Impostare Proxy Server SIP su On.
.
b) Compilare i campi Nome visibile, Ind. server e Password.
5. Selezionare OK per salvare le nuove impostazioni.
.
Non è possibile utilizzare contemporaneamente le modalità H.323 e SIP.
Per cambiare la modalità corrente H.323 in SIP, impostare Preferenze di
rete su SIP.
3. Impostare Preferenze di rete su SIP.
.
NAT trasversale
È possibile effettuare o ricevere una chiamata mentre si è connessi a un router ADSL o via cavo a casa o in ufficio. Il sistema utilizzerà il protocollo NAT
(Network Address Translation, traduzione degli indirizzi di rete) da IP interno a IP esterno. L’IP esterno da utilizzare sarà rilevato dal sistema mediante
il server HTTP esterno.
L’IP esterno potrebbe essere cambiato senza comunicazioni da parte del
provider di servizi Internet.
1. Premere
.
◀ 21
▶
per aprire la schermata Impostazioni e accedere a Rete.
3.3 Impostazioni di chiamata
2. Selezionare e aprire NAT trasversale.
3.3 Impostazioni di chiamata
.
3. Impostare NAT trasversale su Sì.
.
4. Attivare Rilevamento aut. NAT per consentire al sistema di rilevare automaticamente il proprio indirizzo IP pubblico esterno.
.
5. Una volta selezionato OK, verrà visualizzato l’indirizzo IP pubblico
.
esterno rilevato.
Qualità della chiamata
È possibile regolare la nitidezza della propria immagine visualizzata dall’interlocutore remoto.
1. Premere
Chiam.
.
6. Disattivare Rilevamento aut. NAT se si desidera inserire manualmente
l’indirizzo IP pubblico esterno.
.
per aprire la schermata Impostazioni e selezionare Contr
Quando NAT trasversale è impostato su Sì, Gatekeeper e Traversal
H.460 devono essere impostati su Off e viceversa.
7. In Rete selezionare Impostazioni H.323 e impostare Gatekeeper e Traversal H.460 su Off.
.
8. In Rete selezionare Configurazione porte e verificare che le porte
TCP/UDP configurate nel sistema siano attive nel router. Fare riferi.
mento alla documentazione relativa alle porte del sistema.
2. Selezionare Qual. Chiam. Viene visualizzata la schermata seguente.
.
Quando si utilizza il protocollo NAT trasversale è necessario impostare
nel router l’inoltro a una porta.
indica che il cavo LAN non è collegato. Se nell’angolo superiore destro dello schermo viene visualizzato questo simbolo, correggere il collegamento del cavo LAN.
indica che si è verificato un conflitto di indirizzo IP. Se nell’angolo
superiore destro dello schermo viene visualizzato questo simbolo, modi-
3. Per aumentare la nitidezza, selezionare un valore elevato in Lar. banda.
.
Utilizzare Lar. banda per configurare la risoluzione della chiamata, ad
alta definizione o definizione standard, e la velocità fotogramma. Per
ficare l’indirizzo IP.
◀ 22
▶
3.3 Impostazioni di chiamata
la risoluzione HD di 1024 kbps o superiore, verrà utilizzata la velocità
fotogramma massima.
SION VC240 ed Elite MCU.
6. Una connessione scadente può anche causare il blocco dell’immagine
.
4. Una nitidezza più elevata compromette la simultaneità. Ad esempio,
l’immagine dell’utente che saluta con la mano sarà visualizzata con ri-
nel corso di una chiamata. Impostare PLC su On. Il video non si bloccherà, neanche in caso di una notevole perdita di dati sulla rete. Uti-
tardo dall’interlocutore remoto. Per ottenere la simultaneità, impostare
Modalità video su Motion.
lizzare PLC se l’impostazione SVC non è attiva o non è supportata dal
sistema remoto.
.
5. Durante una chiamata, una connessione di rete scadente può alterare
l’immagine, che viene visualizzata come un mosaico. Impostare SVC su
On. Viene ripristinata un’immagine chiara e normale. L’impostazione
.
SVC ha effetto se il sistema remoto la supporta; ad esempio, RADVI-
◀ 23
▶
3.3 Impostazioni di chiamata
3. Selezionare il Fuso orario corrispondente alla propria zona.
Ora
.
Regolare l’orologio con precisione in modo che le chiamate vengano registrate accuratamente.
1. Premere
logio.
.
per aprire la schermata Impostazioni e selezionare Oro-
4. Se nella zona è in vigore l’ora legale, impostare Ora legale su On.
.
2. Il server di riferimento orario consente all’orologio di segnare sempre
l’ora esatta. Per utilizzare il server di riferimento orario, impostare Modalità orologio su On.
.
5. Se non si desidera utilizzare il server di riferimento orario, selezionare
Imposta Ora e inserire manualmente la data e l’ora. Spostare in avanti
.
o indietro la data e l’ora con il tasto
o
, rispettivamente. In alter-
nativa, inserire manualmente la data o l’ora mediante i tasti numerici
◀ 24
▶
3.3 Impostazioni di chiamata
sualizzato nella forma 18:24.
del telecomando.
6. In Formato data, GG indica il giorno, MM il mese e AAAA l’anno. Se Formato data è impostato su GG/MM/AAAA ed è stata effettuata una chiamata il 18 luglio 2010, la data verrà visualizzata nella forma 18/07/2010.
.
7. Se Formato ora è impostato su 12 ore ed è stata effettuata una chiamata
alle 18:24, l’orario verrà visualizzato nella forma PM 06:24. In alternativa, impostare Formato ora su 24 ore. In questo caso l’orario verrà vi.
◀ 25
▶
3.3 Impostazioni di chiamata
Videocamera
selezionare Automatico.
A seconda dell’intensità della luce ambiente, l’immagine dell’utente può apparire all’interlocutore remoto troppo scura o troppo chiara, o con colori alterati. Per migliorare la nitidezza dell’immagine visualizzata dall’interlocutore
remoto è possibile modificare diverse impostazioni:
1. Premere
camera.
.
per aprire la schermata Impostazioni e selezionare Foto-
4. Impostare Luminosità su Manuale e regolare la luminosità. Nella maggior parte dei casi è tuttavia preferibile selezionare Automatico.
.
2. Selezionare la frequenza corretta in Frequenza funzion. In caso contrario, è possibile che l’immagine si sposti continuamente verso l’alto.
.
3. Impostare Bilanciamento bianco su Manuale e regolare il bilanciamento del bianco. Nella maggior parte dei casi è tuttavia preferibile
.
◀ 26
▶
3.3 Impostazioni di chiamata
5. Ruotando il monitor in modo da orientarlo verticalmente si ruota anche
la videocamera, pertanto l’immagine risulterà ruotata sullo schermo
.
dell’interlocutore remoto. Per risolvere il problema, anche l’interlocutore remoto deve ruotare il proprio monitor orientandolo verticalmente,
ed entrambi devono impostare Cap. specul. su Orizz. + Verti.
Il bilanciamento del bianco consente di regolare complessivamente l’intensità del colore in modo che l’area più luminosa dell’immagine risulti
bianca.
◀ 27
▶
4 Videochiamata
4.1 Esecuzione di una chiamata
Per i dettagli sulle modalità di digitazione, fare riferimento alla sezione
§2.7.
Per effettuare una chiamata, procedere nel modo seguente:
1. Premere
.
4. In alternativa, è possibile selezionare un numero di telefono dal registro
delle chiamate recenti. Il numero di telefono selezionato verrà copiato
nel campo di input.
.
.
Nella schermata saranno visualizzati il registro delle chiamate recenti a
sinistra, il campo del numero di telefono al centro e l’immagine dell’utente a destra.
5. Premere
.
.
2. Se si desidera nascondere l’immagine o effettuare una chiamata senza
utilizzare la videocamera, impostare Tipo chiamata su Voce.
.
Quando il destinatario risponde alla chiamata viene visualizzato il messaggio Connesso a.
3. Spostare il cursore nel campo di input e immettere l’indirizzo IP del
destinatario della chiamata.
.
6. Per escludere la voce durante una chiamata, premere
per disattivare il microfono. Nell’angolo superiore destro della schermata verrà
.
visualizzata l’icona
mente
. Per riattivare il microfono, premere nuova-
.
.
7. Per disattivare l’altoparlante durante una chiamata, premere
Nell’angolo superiore destro della schermata verrà visualizzata l’icona
.
◀ 28
▶
4.2 Risposta a una chiamata
. Per riattivare l’altoparlante, premere nuovamente
8. Per terminare la chiamata, premere
.
4.2 Risposta a una chiamata
.
.
Le chiamate in ingresso vengono segnalate dalla finestra di dialogo riportata
nella figura. Selezionare Accetta per accettare la chiamata o Rifiuta per rifiutarla.
Configurare le impostazioni di risposta alle chiamate nel modo seguente:
Selezionare Sì. La chiamata viene disconnessa.
9. Per visualizzare il registro delle chiamate recenti, selezionare Cronologia ch. Per i dettagli sul registro delle chiamate recenti, fare riferimento
.
1. Premere
Chiam.
.
per aprire la schermata Impostazioni e selezionare Contr
alla sezione §4.5.
10. Per aprire la rubrica telefonica, selezionare Rubrica telef. Per i dettagli,
.
fare riferimento alla sezione §4.4.
2. Se si desidera impostare la connessione automatica alle chiamate in ingresso, impostare Risposta automatica su On.
.
◀ 29
▶
4.3 Layout dello schermo
Se è selezionata l’opzione On + Disattiva Mike, le chiamate in ingresso
saranno connesse automaticamente, ma l’interlocutore remoto non sen-
4.3 Layout dello schermo
tirà la voce dell’utente.
Quando una chiamata dell’utente viene accettata, sullo schermo viene visualizzata l’immagine dell’interlocutore remoto.
3. Se si desidera rifiutare tutte le chiamate in ingresso, impostare Non disturbare su On.
.
Il tasto
consente di modificare il layout del proprio schermo e di
, il layout dello
quello dell’interlocutore remoto. Ogni volta che si preme
schermo cambia nel modo descritto di seguito: la figura blu rappresenta l’interlocutore remoto e la figura verde rappresenta l’utente.
• In modalità DVI o PC
– La chiamata è connessa
– La chiamata non è connessa
4. Le chiamate in ingresso sono segnalate da una suoneria. Se si desidera
escludere la suoneria, selezionare Audio e impostare Audio su Off.
.
• In modalità VC
– La chiamata è connessa
– La chiamata non è connessa
È possibile modificare le dimensioni e la posizione dell’immagine più piccola nel layout
dello schermo.
◀ 30
▶
4.3 Layout dello schermo
1. Premere
gressi.
.
o Bassa.
per aprire la schermata Impostazioni e selezionare In-
2. Selezionare un formato in PIP Formato. Sono disponibili due formati.
.
3. Selezionare una posizione in PIP Posizione. Sono disponibili cinque po.
sizioni: in basso a destra, in alto a destra, in alto al centro, in alto a sinistra e in basso a sinistra.
4. L’area dello schermo nascosta dall’immagine più piccola non viene visualizzata. Per esporre l’area nascosta, regolare l’opacità dell’imma.
gine sovrapposta: andare a PIP Trasparenza e selezionare Alta, Media
◀ 31
▶
4.4 Creazione di una rubrica telefonica
2. Immettere un nome per il gruppo e selezionare OK per salvarlo.
4.4 Creazione di una rubrica telefonica
.
La rubrica telefonica semplifica l’esecuzione di chiamate. Per aprire la rubrica
telefonica, premere
.
Assegnazione di un nuovo nome a un gruppo
1. Selezionare un gruppo e premere
.
.
Aggiunta di un gruppo
Prima di aggiungere un numero di telefono è consigliabile creare un gruppo,
in modo da poter cercare e gestire facilmente i numeri.
1. Selezionare Gruppo, Aggiungi gruppo. Il numero tra parentesi accanto
al nome di ogni gruppo indica il numero di contatti.
.
2. Selezionare Rinomina.
.
Immettere il nuovo nome di un gruppo e selezionare OK per salvare la
modifica.
◀ 32
▶
4.4 Creazione di una rubrica telefonica
Eliminazione di un gruppo
1. Selezionare un gruppo e premere
.
Aggiunta di contatti
1. Selezionare Tutto, Aggiungi contatto.
.
.
2. Selezionare Elimina. Il gruppo selezionato sarà eliminato e i relativi contatti saranno spostati nel gruppo Non assegnato.
.
2. Immettere il nome del contatto nel campo Nome e compilare almeno
uno dei campi IP, URI e Numero di telefono.
.
3. Specificare Gruppo e selezionare OK per salvare le informazioni sul
.
nuovo contatto.
◀ 33
▶
4.4 Creazione di una rubrica telefonica
3. Selezionare Modifica e modificare le informazioni.
Modifica di un contatto
1. Selezionare un contatto e premere
.
.
.
Selezionare OK per salvare le modifiche e uscire.
2. Per visualizzare i dettagli del contatto prima di modificarlo, selezionare
Visualizza.
.
Eliminazione di un contatto
1. Selezionare un contatto e premere
.
◀ 34
▶
.
4.4 Creazione di una rubrica telefonica
2. Selezionare Elimina.
.
. I contatti selezionati verranno contrassegnati con il simbolo
Selezionare OK. Il contatto viene eliminato.
.
5. Dopo aver selezionato tutti i contatti che si desidera eliminare, premere
.
3. Per eliminare tutti i contatti, selezionare Elimina tutto.
.
con l’ultimo contatto selezionato evidenziato e selezionare Elimina.
Selezionare OK. Tutti i contatti vengono eliminati.
Selezionare OK. I contatti selezionati vengono eliminati.
4. Per eliminare più contatti contemporaneamente, selezionarli e premere
.
◀ 35
▶
4.4 Creazione di una rubrica telefonica
Esecuzione di una chiamata
Selezionare un contatto e premere
Ricerca di un contatto
.
È possibile cercare un contatto utilizzandone il nome o l’indirizzo IP.
1. Premere
.
In alternativa, premere
per aprire la rubrica telefonica.
e selezionare Chiamata.
2. Spostare il cursore nel campo di input.
.
3. Inserire lettere maiuscole o minuscole per cercare i nomi dei contatti che
.
le contengono.
4. Inserire numeri per cercare gli indirizzi IP dei contatti che li contengono.
.
◀ 36
▶
4.5 Registro delle chiamate recenti
4.5 Registro delle chiamate recenti
Per visualizzare il registro delle chiamate recenti, selezionare
ch.
In alternativa, premere
Visualizzazione dei dettagli del registro chiamate
, Cronologia
1. Selezionare una chiamata dal registro chiamate e premere
.
.
e selezionare Cronologia ch.
2. Selezionare Visualizza. Vengono visualizzati i dettagli che indicano
quando è stata effettuata la chiamata e quanto è durata.
.
• Per visualizzare il registro delle chiamate in ingresso, selezionare Ricevute.
• Per visualizzare il registro delle chiamate in uscita, selezionare Effettuate.
• Per visualizzare il registro delle chiamate perse, selezionare Perse.
◀ 37
▶
4.5 Registro delle chiamate recenti
Eliminazione di una chiamata dal registro delle chiamate
1. Selezionare una chiamata dal registro chiamate e premere
.
mina tutto.
.
Selezionare OK. Tutte le chiamate contenute nel registro vengono eliminate.
2. Selezionare Elimina.
4. Per eliminare più chiamate contemporaneamente, selezionarle e pre-
.
.
mere
. Le chiamate selezionate verranno contrassegnate con il sim-
bolo
.
Selezionare OK. La chiamata viene eliminata.
3. Per eliminare tutte le chiamate dal registro chiamate, selezionare Eli.
5. Dopo aver selezionato tutte le chiamate che si desidera eliminare, pre.
mere
◀ 38
▶
con l’ultima chiamata selezionata evidenziata e selezionare
4.5 Registro delle chiamate recenti
Esecuzione di una chiamata
Elimina.
Selezionare una chiamata dal registro chiamate e premere
Selezionare OK. Le chiamate selezionate vengono eliminate dal registro
delle chiamate.
In alternativa, premere
◀ 39
▶
e selezionare Chiamata.
.
4.6 Zoom con la videocamera dell’interlocutore remoto
4.6 Zoom con la videocamera dell’interlocutore
Aggiunta di un contatto alla rubrica telefonica
remoto
È possibile aggiungere un contatto dal registro delle chiamate alla rubrica
telefonica.
1. Selezionare una chiamata dal registro chiamate e premere
.
È possibile regolare lo zoom della videocamera dell’interlocutore remoto, se
.
dotata della funzione di zoom.
1. Selezionare la videocamera dell’interlocutore remoto mediante il tasto
.
.
2. Per ingrandire l’immagine, premere
.
.
3. Per ridurre l’immagine, premere
.
.
La videocamera del VA240 non è dotata della funzione di zoom.
2. Selezionare Salva.
.
Selezionare OK per salvare il nuovo contatto e uscire.
◀ 40
▶
4.7 Presentazioni remote
4.7 Presentazioni remote
La funzione di presentazione remota è disponibile solo durante le chiamate H.323. Le presentazioni remote possono essere eseguite da un solo
chiamante alla volta.
Non è possibile eseguire una presentazione remota alla risoluzione di 1600
☓ 1200.
Durante una chiamata è possibile inviare all’interlocutore remoto l’immagine
generata dal proprio computer ed eseguire una presentazione remota:
per aprire la schermata Impostazioni e selezionare Contr
1. Premere
Chiam. Impostare Presentazione Source su DVI se il monitor è con.
nesso al PC tramite DVI. In caso contrario selezionare PC.
. L’immagine generata dal proprio computer sostituirà
2. Premere
quella dell’interlocutore sul suo schermo.
.
3. Per interrompere la presentazione remota, premere nuovamente
.
.
◀ 41
▶
5 Funzioni di videoconferenza con sistemi RADVISION SCOPIA
È possibile usare il monitor VC240 da solo, per effettuare videochiamate in
alta definizione tra due persone (punto-punto), ma aggiungendo un sistema
per videoconferenze con RADVISION SCOPIA è possibile utilizzare funzioni
aggiuntive quali gestione centralizzata, videoconferenza multipunto, registrazione, streaming e attraversamento di un firewall.
Chiamata multipunto
Chiamata punto-punto
La videoconferenza multipunto viene effettuata mediante una MCU (Multipoint Conferencing Unit), un dispositivo in grado di gestire conferenze a più
partecipanti mediante il collegamento di più siti alla stessa videoconferenza.
La MCU SCOPIA Elite di RADVISION offre elaborazione delle immagini a
RADVISION SCOPIA è una famiglia di prodotti che comprende dispositivi e
software di rete ottimizzati per lavorare insieme al VC240. Mediante l’uso di
RADVISION SCOPIA è possibile distribuire rapidamente una rete di comunicazione visiva scalabile e gestirla centralmente, organizzare conferenze con
più partecipanti ed estendere la videoconferenza a qualsiasi laptop attraverso
qualsiasi firewall.
1080p in alta definizione e la possibilità di personalizzare il layout di ogni
partecipante. L’utente, unitamente agli altri partecipanti, può controllare le
conferenze SCOPIA Elite mediante il telecomando del VC240: ad esempio,
può escludere l’audio dei partecipanti, modificare il layout del video e invitare altri partecipanti alla videoconferenza.
Videoconferenza desktop di fascia alta
Videoconferenza con più partecipanti (multipunto)
Utilizzando VC240, la videocomunicazione può essere ancora più efficace ed
efficiente con la funzione di videoconferenza multipunto. Questo tipo di chiamata consente la partecipazione simultanea di due o più persone. Con la videoconferenza multipunto, il monitor VC240 consente agli utenti di vedere
e ascoltare numerosi altri partecipanti come se si trovassero tutti nello stesso
luogo: una sala conferenze virtuale.
I dirigenti d’azienda desiderano poter estendere facilmente le videoconfe-
◀ 42
▶
renze a un vasto numero di utenti remoti e desktop e rendere la comunicazione più efficiente, facile e ampia possibile. SCOPIA Desktop di RADVISION permette agli utenti di partecipare a una videoconferenza ovunque si
trovino. SCOPIA Desktop è progettato per rispondere alle esigenze di videoconferenze ad alte prestazioni mediante un PC e una connessione Internet
standard. Il sistema è dotato della più recente tecnologia video, fornendo il
formato HD H.264 sia per la visualizzazione di entrambi i partecipanti che
per la condivisione dei dati. Il sistema audio fornisce la soppressione dell’eco
e dei rumori di fondo, ed è altamente resistente agli errori di rete comuni in
Internet.
iVIEW Suite di RADVISION è la soluzione perfetta per questa esigenza. Si
tratta di una soluzione di gestione completa per le comunicazioni audio e
video collaborative. iVIEW consente di gestire e monitorare una rete video in
SCOPIA Desktop è un semplice plug-in per browser Web gestito central-
modo efficiente, per garantire un uso ottimale della banda. Inoltre, consente
di programmare e gestire facilmente le riunioni, garantendo comunicazioni
mente e distribuito su PC senza i complessi problemi legati all’installazione e
ai costi delle licenze. Basta fare clic su un link per includere in videoriunione
video di qualità elevata.
i telelavoratori, partecipare a videoconferenze mentre si è in viaggio, collaborare con partner e fornitori e connettersi senza inconvenienti attraverso i
firewall.
Registrazione e streaming delle videoconferenze
Gestione di una rete video
renze. La funzione di registrazione permette di acquisire in alta definizione
audio, video e dati delle riunioni, che potranno così essere riprodotte in fu-
Amministratori e utenti del sistema VC240 possono lavorare in modo molto
più efficiente usufruendo della gestione centralizzata per eseguire in modalità remota operazioni quali l’aggiornamento del software, la configurazione
del sistema, il monitoraggio e il controllo del funzionamento. Man mano che
il numero dei sistemi VC240 distribuiti aumenta, il sistema di gestione centralizzato consente di incrementare enormemente l’efficienza degli amministratori, che possono gestire tutti i dispositivi da un unico punto.
La soluzione SCOPIA di RADVISION consente di registrare le videoconfe-
turo. Controlli stile VCR consentono di accedere a qualsiasi parte della registrazione. Inoltre, SCOPIA di RADVISION rende possibile lo streaming integrato per il webcasting della videoconferenza a partecipanti dotati di PC o di
MAC. In questo modo i partecipanti possono visualizzare lo streaming video
sia dell’oratore sia della presentazione. Le funzioni multicast e unicast supportate simultaneamente estendono la riunione a un numero virtualmente
illimitato di partecipanti.
Attraversamento firewall e soluzione NAT
I firewall sono dispositivi barriera collocati tra due reti distinte allo scopo di
filtrare i pacchetti di dati indesiderati, bloccando a volte involontariamente
il traffico dati delle videoconferenze. Molti firewall combinano inoltre funzioni di filtro con capacità NAT (Network Address Translation) e sono solita-
◀ 43
▶
mente situati ai bordi della rete che proteggono. La soluzione NAT e il firewall
SCOPIA PathFinder consentono connessioni protette tra reti aziendali e siti
remoti. SCOPIA PathFinder mantiene la sicurezza e i vantaggi di Firewall e
NAT sulle reti video e garantisce una perfetta integrazione con gli endpoint
video e i sistemi esistenti.
Ulteriori informazioni
Per ulteriori informazioni su come RADVISION SCOPIA possa agevolare
l’impostazione dei VC240, visitare il sito Web http://www.radvision.com/
VC240 o contattare l’ufficio RADVISION locale.
USA/AMERICA
EMEA
APAC
Tel. +1 201 689 6300
Tel. +44 20 3178 8685
Tel. +852 3472 4388
Fax +1 201 689 6301
Fax +44 20 3178 5717
Fax +852 2801 4071
infoUSA@radvision.com
infoUK@radvision.com
infoUK@radvision.com
◀ 44
▶
6 Impostazioni personalizzate
A seconda della modalità video, alcune opzioni di menu sono disattivate,
6.1 Lingua dei menu
come indicato in basso.
Per i menu sono disponibili diverse lingue. Per cambiare la lingua dei menu,
Modalità VC
Modalità PC
Modalità DVI
Generale
Risparmio ener. max.
Standby
☓
◯
◯
☓
◯
☓
Immagine
Modalità video
Colore
Tinta (V/R)
MagicBright
Regolazione auto
Schermo
◯
◯
◯
☓
☓
☓
☓
☓
☓
◯
◯
◯
☓
☓
☓
◯
☓
☓
☓
☓
☓
☓
◯
◯
◯
◯
◯
☓
◯
◯
◯
◯
☓
Opzioni immagine
R-Gain
G-Gain
B-Gain
Dimensione
Digital NR
◀ 45
per aprire la schermata Impostazioni, passare a Generale e
premere
selezionare una lingua in Lingua. Il menu sarà visualizzato nella lingua selezionata.
▶
6.2 Immagine
6.2 Immagine
regolare Contrasto, Luminosità e Nitidezza.
Modalità PC o DVI
Regolazione della luminosità
Per regolare la luminosità, procedere nel modo seguente:
1. Premere
magine.
.
per aprire la schermata Impostazioni e selezionare Im-
Le opzioni preimpostate MagicBright sono definite permanentemente. Le impostazioni personalizzate saranno applicate a Personalizzata.
2. Selezionare un’opzione in MagicBright.
.
4. Per reimpostare tutte le impostazioni Personalizzata, selezionare Reset
immagine.
.
3. Se l’opzione desiderata non è disponibile, selezionare Personalizzata e
.
◀ 46
▶
6.2 Immagine
Regolazione dei toni colore
Quindi selezionare Azzera modalità immagine.
È possibile modificare i toni colore:
1. Premere
magine.
.
per aprire la schermata Impostazioni e selezionare Im-
2. Selezionare Opzioni immagine.
.
◀ 47
▶
6.2 Immagine
3. Selezionare un’opzione in Toni colore.
Dimensioni e posizione dell’immagine
.
È possibile modificare le dimensioni e la posizione dell’immagine in modalità
PC:
1. Premere
magine.
.
per aprire la schermata Impostazioni e selezionare Im-
4. Se l’opzione desiderata non è disponibile, selezionare Personalizzata e
regolare R-Gain, G-Gain e B-Gain, che indicano rispettivamente il rosso,
il blu e il verde. Per modificare il tono colore dell’immagine in giallo,
.
impostare R-Gain e G-Gain su 100 e B-Gain su 0.
Le opzioni preimpostate Toni colore sono definite permanentemente.
Le impostazioni personalizzate saranno applicate a Personalizzata.
2. Per regolare automaticamente la dimensione e la posizione dell’immagine a seconda del segnale video ricevuto, selezionare Regolazione
auto.
.
3. Per regolare manualmente la dimensione e la posizione dell’immagine,
.
◀ 48
▶
6.2 Immagine
selezionare Schermo.
Reset immagine.
4. Aumentare o diminuire il valore Grossa per restringere o allargare l’immagine, rispettivamente. Per regolare con precisione la larghezza dell’immagine, selezionare Fine.
.
5. Se l’immagine non è centrata sullo schermo, selezionare Posizione PC
.
e regolare la posizione dell’immagine utilizzando il tasto
o
,
,
.
6. Per regolare la dimensione e la posizione dell’immagine, selezionare
.
◀ 49
▶
6.2 Immagine
Proporzioni
documenti e 16:9 per i filmati.
È possibile modificare le proporzioni in modalità PC o DVI:
1. Premere
magine.
.
per aprire la schermata Impostazioni e selezionare Im-
2. Selezionare Opzioni immagine.
.
3. Selezionare 16:9 o 4:3 in Dimensione. È preferibile selezionare 4:3 per i
.
◀ 50
▶
6.2 Immagine
Modalità VC
l’opzione selezionata.
Regolazione della luminosità e dell’intensità del colore
È possibile modificare la luminosità e l’intensità del colore:
1. Premere
magine.
.
per aprire la schermata Impostazioni e selezionare Im-
2. Selezionare un’opzione in Modalità.
.
4. Per reimpostare le impostazioni personalizzate per la Modalità cor.
3. Regolare Contrasto, Luminosità, Nitidezza, Colore e Tinta (V/R) per
.
◀ 51
▶
6.2 Immagine
Regolazione dei toni colore
rente, selezionare Reset immagine.
È possibile modificare i toni colore:
1. Premere
magine.
.
per aprire la schermata Impostazioni e selezionare Im-
Quindi selezionare Azzera modalità immagine.
2. Selezionare Opzioni immagine.
.
3. Impostare Toni colore su Freddo1, Freddo2, Normale, Caldo1 o
Caldo2.
.
4. Nell’immagine di un video molto dinamico possono verificarsi disturbi.
Per evitarlo, impostare Digital NR su Off, Bassa, Media, Alta o Automa.
◀ 52
▶
6.3 Sicurezza
6.3 Sicurezza
tico.
È possibile impostare il monitor in modo che per accedervi sia necessario
inserire una password.
1. Premere
.
per aprire la schermata Impostazioni.
2. Selezionare Sicurezza. Se si seleziona Sicurezza, verrà sempre visualizzata la seguente richiesta di password. Inserire la password corrente. La
password iniziale è 0000. Questo è valido solo dalla versione 1004.17.
.
3. Impostare Blocco funzioni su On.
.
◀ 53
▶
6.4 Reset Impostazioni
4. Poiché la password iniziale della maggior parte dei dispositivi dotati di
una funzione di sicurezza è 0000, è consigliabile modificarla. Immettere
.
6.4 Reset Impostazioni
È possibile ripristinare le impostazioni predefinite del monitor:
una nuova password nel campo Cambia PIN.
1. Premere
.
per aprire la schermata Impostazioni.
5. Se si dimentica la password, eseguire Reset Impostazioni. Verrà ripri.
stinata la password 0000. Per i dettagli sulla funzione Reset Impostazioni, fare riferimento alla prossima sezione.
2. Selezionare Reset Impostazioni.
.
Dopo il reset, il monitor si riavvierà automaticamente. Si noti che saranno eliminate tutte le configurazioni impostate dall’utente e i registri delle chiamate.
◀ 54
▶
6.5 Aggiornamento del software
3. Selezionare Aggiornamento SW per avviare un aggiornamento.
6.5 Aggiornamento del software
.
È possibile aggiornare il software del monitor in rete. In questo modo sarà
possibile utilizzare funzioni aggiuntive. Il sistema supporta due modalità di
aggiornamento del software:
il trasferimento del software allo SCOPIA VC240 dal server NMS iVIEW o da
un PC Windows (XP, 7) esterno, mediante l’utility di aggiornamento, oppure
il download del software nell’interfaccia del sistema da un server HTTP locale
esterno. Per l’impostazione del server HTTP, fare riferimento al documento
sull’aggiornamento reso disponibile dal centro di assistenza.
4. Immettere l’indirizzo IP del server di aggiornamento del software nel
.
1. Premere
.
per aprire la schermata Impostazioni.
campo di input e premere
. Contattare il centro di assistenza Sam-
sung o Radvision per ricevere la versione aggiornata del software. Il
server di aggiornamento deve essere installato localmente. Dopo l’installazione, nel server verrà visualizzato un software. Per i dettagli su
Radvision, fare riferimento al Capitolo 5.
2. Per visualizzare la versione del software del monitor, selezionare Versione software.
.
5. Selezionare il software per il prodotto e avviare la procedura di aggior.
◀ 55
▶
6.5 Aggiornamento del software
namento.
Non è possibile eseguire l’aggiornamento del software durante una chiamata.
◀ 56
▶
7 Guida alla risoluzione dei problemi
Centro di assistenza
Se il prodotto presenta un problema, verificare le seguenti condizioni.
1. Se l’indicatore di stato resta spento anche quando si accende il monitor, controllare che il cavo di alimentazione sia saldamente collegato al
monitor e alla presa elettrica.
.
2. Se viene visualizzato il messaggio Controlla cavo segnale, collegare
saldamente il cavo video al monitor e al PC.
Per ulteriori informazioni, contattare il Centro di assistenza Samsung (controllare prima il nome e il numero di serie del modello).
.
3. Se si rimuove e si ricollega il cavo video quando Risparmio ener. max.
è impostato su On, è possibile che il monitor si spenga prima di essere
riconosciuto dal PC. Cambiare l’impostazione in Off prima di spegnere
.
il monitor.
4. Se l’immagine visualizzata è monocromatica, controllare che il cavo video sia saldamente collegato al monitor e al PC.
.
5. Se l’immagine generata da un PC desktop non viene visualizzata nor.
NORTH AMERICA
CANADA
800-SAMSUNG (726-7864)
http://www.samsung.com
MEXICO
800-SAMSUNG (726-7864)
http://www.samsung.com
USA
800-SAMSUNG (726-7864)
http://www.samsung.com
EUROPE
FRANCE
01 48 63 00 00
http://www.samsung.com
GERMANY
01805-SAMSUNG (726-7864)
http://www.samsung.com
ITALIA
800-SAMSUNG (726-7864)
http://www.samsung.com
SPAIN
902-1-SAMSUNG (726-7864)
http://www.samsung.com
malmente dopo la sostituzione della scheda grafica, verificare che sia
stato installato il driver corretto per la nuova scheda. Quindi impostare
nella scheda grafica la modalità segnale video (risoluzione) supportata
CHINA
400-810-5858
http://www.samsung.com
HONG KONG
3698-4698
http://www.samsung.com
dal monitor, facendo riferimento alla Tabella 3.
JAPAN
0120-327-527
http://www.samsung.com/jp
KOREA
1588-3366
http://www.samsungsvc.co.kr
TAIWAN
0800-329-999
http://www.samsung.com
6. Se il monitor non si accende anche se viene premuto il tasto
, verificare che l’interruttore di alimentazione (POWER S/W) sul retro del
monitor sia acceso.
.
◀ 57
ASIA
▶
INDICE ANALITICO
Indice analitico
4:3, 50
12 ore, 25
16:9, 50
18/07/2010, 25
18:24, 25
24 ore, 25
123, 15
Caldo2, 52
Generale, 45
Modalità video, 23, 45
Cambia PIN, 54
GG, 25
Modifica, 34
Cap. specul., 27
GG/MM/AAAA, 25
Motion, 23
Chiamata, 36, 39
G-Gain, 45, 48
Colore, 45, 51
Grossa, 49
N
Configurazione porte, 22
Gruppo, 32, 33
NAT trasversale, 22
Nitidezza, 46, 51
Connesso a, 28
Contr Chiam, 22, 29, 41
Contrasto, 46, 51
AAAA, 25
ABC, 15
abc, 15
Nome, 33
H.323, 20
Nome utente, 21
Nome visibile, 19, 21
Controlla cavo segnale, 57
I
Cronologia ch., 29, 37
Immagine, 45–48, 50–52
Imposta Ora, 24
D
A
H
Impostazioni, 14
Digital NR, 45, 52
Impostazioni H.323, 20, 22
Dimensione, 45, 50
Impostazioni SIP, 21
Dinamico, 18
DVI IN, 11
Accetta, 29
Non assegnato, 33
Non disturbare, 30
Normale, 52
Numero di telefono, 33
Numero tel., 20
Ind. server, 21
O
Indiriz, 20
On + Disattiva Mike, 30
Aggiornamento SW, 55
E
Indirizzo IP, 18
Opzioni immagine, 45, 47, 50, 52
Aggiungi contatto, 33
Effettuate, 37
Ingressi, 31
Ora legale, 24
Aggiungi gruppo, 32
Elimina, 33, 35, 38, 39
IP, 33
Orizz. + Verti., 27
Alta, 31, 52
Elimina tutto, 35, 38
Audio, 30
AUDIO IN, 11
Automatico, 26, 53
Azzera modalità immagine, 47, 52
F
LAN, 11
P
Fine, 49
Lar. banda, 22
Password, 21
Formato data, 25
Lingua, 45
Perse, 37
Formato ora, 25
Luminosità, 26, 46, 51
Personalizzata, 46, 48
Fotocamera, 26
B
Freddo1, 52
Bassa, 31, 52
Freddo2, 52
B-Gain, 45, 48
Frequenza funzion., 26
Bilanciamento bianco, 26
Fuso orario, 24
Blocco funzioni, 53
Orologio, 24
L
Assegnazione IP, 18
M
MagicBright, 45, 46
Manuale, 26
Media, 31, 52
MIC, 12
G
MM, 25
C
Gatekeeper, 20, 22
Modalità, 51
Caldo1, 52
Gateway, 18
Modalità orologio, 24
◀ 58
▶
PIP Formato, 31
PIP Posizione, 31
PIP Trasparenza, 31
PLC, 23
PM 06:24, 25
Posizione PC, 49
POWER S/W, 57
Preferenze di rete, 20, 21
INDICE ANALITICO
Presentazione Source, 41
Toni colore, 48, 52
Proxy Server SIP, 21
Traversal H.460, 20, 22
Tutto, 33
Q
Qual. Chiam., 22
R
U
URI, 33
Regolazione auto, 45, 48
V
Reset immagine, 46, 49, 52
Verifica rete, 18
Reset Impostazioni, 54
Versione software, 55
Rete, 18, 20–22
VESA, 9
R-Gain, 45, 48
Visualizza, 34, 37
RGB IN, 11
Voce, 28
Ricevute, 37
Rifiuta, 29
Rilevamento aut. NAT, 22
Rinomina, 32
Risparmio ener. max., 16, 45, 57
Risposta automatica, 29
Rubrica telef., 29
S
Salva, 40
Schermo, 45, 49
Server DNS, 18
Sicurezza, 53
SIP, 21
Speed & Duplex, 19
Standby, 17, 45
Statico, 18
Subnet Mask, 18
SVC, 23
T
Tinta (V/R), 45, 51
Tipo chiamata, 28
◀ 59
▶
Download PDF

advertising