Whirlpool AMB 887/G, AMB877/G, AMB 867/G, AMB 857/G, AMB 859/G User guide

Whirlpool AMB 887/G, AMB877/G, AMB 867/G, AMB 857/G, AMB 859/G User guide
INSTRUZIONI PER L'USO
CLIMATIZZATORE MONOSPLIT A
GAS VERDE
E GAS R22
PREPARAZIONE PRIMA DELL'USO
NORME DI SICUREZZA
IDENTIFICAZIONE DEI COMPONENTI
TELECOMANDO
ISTRUZIONI DI FUNZIONAMENTO
MANUTENZIONE
INDIVIDUAZIONE DI POSSIBILI ANOMALIE
PROTEZIONE
ISTRUZIONI PER L'INSTALLAZIONE
CLASSIC RANGE R22
GAMMA VERDE
Smaltimento dei vecchi elettrodomestici
• Questo apparecchio è contrassegnato in conformità alla Direttiva Europea 2002/96/EC, Waste Electrical
and Electronic Equipment (WEEE).
Assicurandosi che questo prodotto sia smaltito in modo corretto, l’utente contribuisce a prevenire le
potenziali conseguenze negative per l’ambiente e la salute.
Il simbolo
sul prodotto, o sulla documentazione di accompagnamento, indica che questo prodotto
non deve essere trattato come rifiuto domestico, ma deve essere consegnato presso l’idoneo punto di
raccolta per il riciclaggio di apparecchiature elettriche ed elettroniche.
Disfarsene seguendo le normative locali per lo smaltimento dei rifiuti.
Per ulteriori informazioni sul trattamento, recupero e riciclaggio di questo prodotto, contattare l’idoneo
ufficio locale, il servizio di raccolta dei rifiuti domestici o il negozio presso il quale il prodotto è stato
acquistato.
119
PREPARAZIONE PRIMA DELL'USO
Prima di utilizzare il climatizzatore, verificare e preimpostare quanto segue.
• Impostazione predefinita del telecomando
Ogni qualvolta si sostituiscono le batterie, come impostazione predefinita il telecomando è impostato su Pompa di
calore. Se il climatizzatore acquistato è una versione a "Solo raffreddamento", l'impostazione predefinita su Pompa di
calore non determina alcun cambiamento.
• Funzione retroilluminazione (opzionale)
Premendo qualsiasi pulsante del telecomando per circa 2 secondi, la retroilluminazione si accende. Rilasciando il
pulsante, si spegne automaticamente dopo 10 secondi.
Nota: La retroilluminazione è una funzione opzionale.
• Impostazione predefinita di Riavvio automatico.
La funzione di Riavvio automatico non è predefinita dal fabbricante. Per impostare la funzione di riavvio automatico,
premere il pulsante di emergenza (ON/OFF) sull'unità interna per almeno 5 secondi. Un segnale acustico indicherà
che è stata impostata la funzione di riavvio automatico e il climatizzatore è in standby.
Per annullare la funzione di riavvio automatico, tenere nuovamente premuto il pulsante di emergenza (ON/OFF)
sull'unità interna per almeno 5 secondi. Un segnale acustico indicherà che la funzione di riavvio automatico è stata
annullata e il climatizzatore è in standby.
NORME DI SICUREZZA
Evitare i seguenti comportamenti.
• Si consiglia di diffondere il flusso d'aria in tutto l'ambiente.
• Evitare che il flusso d'aria raggiunga bruciatori a gas e stufe.
• Non toccare i pulsanti di funzionamento con le mani bagnate.
In questa circostanza, prestare attenzione.
• Non riparare l'apparecchio autonomamente: per qualsiasi problema
rivolgersi sempre a un tecnico qualificato.
Attenersi alla presente istruzione.
• Non appoggiare oggetti sull'unità esterna.
La messa a terra dell'apparecchio è fondamentale.
• L'utente sarà responsabile di affidare a un tecnico qualificato la messa a
terra dell'apparecchio, che dovrà essere eseguita ai sensi della legislazione
in vigore localmente.
AVVERTENZA:
• Utilizzare la tensione di alimentazione indicata sulla targhetta matricola.
Non utilizzare prolunghe per l'alimentazione.
• Tenere l'interruttore o la spina di alimentazione al riparo dalla sporcizia.
Collegare il cavo di alimentazione correttamente e saldamente alla presa.
• Non usurare l'interruttore di alimentazione o tirare la spina per spegnerlo
quando l'apparecchio è in funzione.
• Non piegare, tirare o premere il cavo di alimentazione, in quanto si
potrebbe rompere.
• Non inserire un bastone o uno strumento simile nell'apparecchio, in
quanto il ventilatore gira ad alta velocità.
• In caso di malfunzionamento, spegnere l'apparecchio con il telecomando
prima di scollegarlo dall'alimentazione.
120
IDENTIFICAZIONE DEI COMPONENTI
A
B
Unità interna
R
C
I
MG
H
E
F
L
D
N
Unità esterna
O
P
Q
Unità interna
A - Ingresso aria
B - Pannello frontale
C - Pannello comandi
D - Display
E - Uscita aria
F - Alette deflettrici per l'orientamento dell'aria in
verticale
G - Alette deflettrici per l'orientamento dell'aria in
orizzontale
H - Filtro elettrostatico al carbone (opzione)*
I - Filtro elettrostatico (opzione)*
L - Telecomando
M - Filtro dell'aria
Unità esterna
N - Ingresso aria
O - Tubazioni e cavo di collegamento all'alimentazione
P - Tubo flessibile di scarico
Nota: L'acqua di condensa defluisce in
modalità di funzionamento
COOLING (RAFFREDDAMENTO) o DRY
(DEUMIDIFICAZIONE).
Q - Uscita aria
R
- Traghetta matricola (specifiche tecniche
dell'apparecchio)
NOTA:
La figura sopra riportata costituisce soltanto una semplice presentazione dell'apparecchio e potrebbe non
corrispondere all'estetica dell'unità effettivamente acquistata.
121
Funzionamento e display
1
4
2
3
5
1. Pulsante di emergenza
Viene utilizzato per azionare l'apparecchio quando il
telecomando non funziona. Utilizzato per impostare
o annullare la funzione di riavvio automatico. (Vedere
pagina 120)
2. Spia di funzionamento (verde)
È accesa durante il funzionamento dell'apparecchio.
Quando viene impostata la modalità SLEEP, essa
lampeggia per dieci secondi e poi rimane accesa.
Lampeggia durante lo sbrinamento.
122
3. Spia timer (gialla)
È accesa durante il tempo di funzionamento
impostato.
4. Indicatore compressore (Rosso)
Si accende quando il compressore è in funzione
5. Recettore segnale
Riceve i segnali dal telecomando.
Nota: La forma e la posizione di interruttori e
indicatori può variare in funzione del modello, ma il
loro funzionamento rimane simile.
TELECOMANDO
Il telecomando invia i segnali all'apparecchio.
A. PulsanteON/OFF: Premendo questo pulsante, l'apparecchio si avvierà
quando è collegato alla corrente o si arresterà se è in uso.
B. Tasto MODE: consente di selezionare la modalità di funzionamento.
C. Pulsante FAN: Consente di impostare la velocità del ventilatore in
sequenza su automatico, alto, medio, basso.
D. Pulsanti di IMPOSTAZIONE DELLA TEMPERATURA AMBIENTE:
Consentono di impostare la temperatura ambiente o di impostare l'orario
nella modalità TIMER. Consentono di impostare il tempo nella modalità
D
TIMER e REAL TIME CLOCK
I
E. Pulsante SWING: Consente di avviare o arrestare l'oscillazione delle alette
G
deflettrici di orientamento del flusso dell'aria in verticale e impostare la
direzione desiderata del flusso d'aria verso l'alto o verso il basso.
F. Pulsante 6th Sense
: Consente di entrare direttamente nella
C
modalità fuzzy logic, indipendentemente dal fatto che l'apparecchio sia
K
acceso o spento.
G. PULSANTE ON/OFF DEL TIMER: Consente di impostare o annullare
il funzionamento del timer.
H. Pulsante SLEEP : Consente di impostare o annullare la modalità di
funzionamento SLEEP.
I. Pulsante JET
: Consente di avviare o arrestare il raffreddamento
rapido. (Il raffreddamento rapido opera con il ventilatore ad alta velocità e
con la temperatura impostata automaticamente a 18°C).
J. PULSANTE LOCK: Se si preme questo pulsante, tutti i pulsanti sono bloccati
e non disponibili. Premere nuovamente il pulsante per annullare la modalità.
K. Pulsante Clock: Consente di immettere l'ora corrente.
Simboli degli indicatori sul
display a cristalli liquidi:
Indicatore raffreddamento
Indicatore deumidificazione
Indicatore solo ventilatore
*Indicatore riscaldamento
Velocità ventilatore
automatica
Velocità ventilatore
alta
Velocità ventilatore
media
Velocità ventilatore
bassa
Indicatore
Indicatore
modalità Sleep
Indicatore LOCK
Indicatore
A
F
B
E
H
J
Trasmissione segnale
Visualizzazione
dell'ora impostata
Visualizzazione
dell'orologio
Visualizzazione della
temperatura impostata
NOTA: Ogni modalità e la rispettiva funzione sarà spiegata nel dettaglio nelle pagine seguenti.
Come inserire le batterie
• Estrarre il coperchio del vano batterie nella direzione della freccia.
• Inserire le batterie nuove facendo attenzione ad abbinare correttamente i
segni (+) e (-) della batteria.
• Riposizionare il coperchio facendolo scorrere in posizione.
Nota:
• Utilizzare 2 batterie LR03 AAA (1,5 V). Non utilizzare batterie ricaricabili.
Sostituire le batterie usate con batterie nuove dello stesso tipo quando il
display non è più leggibile.
Consigli per riporre e utilizzare il telecomando
Il telecomando può essere riposto su un supporto montato a parete.
NOTA: il portatelecomando è un componente opzionale.
Uso del telecomando
Per mettere in funzione il climatizzatore, puntare il telecomando verso il
ricevitore segnale. Puntandolo verso il ricevitore segnale dell'unità interna, il
telecomando azionerà il climatizzatore ad una distanza massima di 7 m.
Scegliere dal telecomando la modalità solo raffreddamento o pompa
di calore.
Per maggiori dettagli fare riferimento pagina 120 “Preparazione
prima dell'uso”.
Portatelecomando
Ricevitore segnale
123
ISTRUZIONI DI FUNZIONAMENTO
Modalità di funzionamento
1. Selezione della modalità di funzionamento
Ogni volta che viene premuto il pulsante MODE (MODALITÀ), la
modalità di funzionamento viene modificata in sequenza tra:
RAFFREDDAMENTO
RISCALDAMENTO
SOLO
VENTILA TORE
IMPORTANTE:
La modalità riscaldamento NON è disponibile nei climatizzatori a solo
raffreddamento.
2. Modalità “FAN” (VENTILATORE)
Ogni volta che viene premuto il pulsante “FAN”, la velocità viene
modificata in sequenza tra
AUTOMATICO
ALTO
MEDIO
BASSO
IMPORTANTE:
• Nella modalità “FAN ONLY” (SOLO VENTILATORE), sono
disponibili solo i livelli di regolazione “High” (Alto), ”Medium” (Medio)
e “Low” (Basso).
• Nella modalità “DRY” (DEUMIDIFICAZIONE), il flusso dell'aria è
impostato automaticamente su “Low” e in questo caso il pulsante
“FAN” (ventilatore) non è attivo.
3. Regolazione della temperatura
Premere una volta per alzare la temperatura impostata di 1°C
Premere una volta per abbassare la temperatura impostata di 1°C
Gamme di regolazioni di temperatura disponibili:
*RISCALDAMENTO, RAFFREDDAMENTO18°C ~ 32°C
SECCO
impostazione impossibile
SOLO VENTILATORE
impostazione impossibile
*NOTA: La modalità riscaldamento NON è disponibile nei
climatizzatori a solo raffreddamento.
4. Accensione
Premere il pulsante
; quando l'apparecchio riceve il segnale,
l'indicatore RUN dell'unità interna si accende.
Le modalità di funzionamento SWING, 6th SENSE, TIMER ON,
TIMER OFF, CLOCK, SLEEP e JET saranno specificate nelle pagine
seguenti.
IMPORTANTE:
• modificando la modalità durante il funzionamento, è possibile che
l'unità non risponda immediatamente. Attendere 3 minuti.
• Durante la modalità di riscaldamento, non vi è flusso di aria all'inizio del
funzionamento. L'aria inizierà a circolare dopo 2-5 minuti, fino a
quando la temperatura dello scambiatore di calore interno aumenterà.
• Attendere 3 minuti prima di riavviare l'apparecchio.
Regolazione del flusso dell'aria
5. Regolazione del flusso dell'aria
Il flusso dell'aria verticale viene regolato automaticamente ad una certa
angolazione in funzione della modalità di funzionamento dopo
l'accensione dell'apparecchio.
La direzione del flusso dell'aria può essere regolata secondo le proprie
esigenze premendo il pulsante “SWING” del telecomando.
modalità di funzionamento
direzione del flusso d'aria
RAFFREDDAMENTO, DEUMIDIFICAZIONE
direzione orizzontale
*RISCALDAMENTO, SOLO VENTILATORE
verso il basso
*La modalità riscaldamento è disponibile solo per i modelli a
pompa di calore.
124
Regolazione del flusso d'aria verticale (con il telecomando)
Utilizzare il telecomando per regolare le angolazioni del flusso dell'aria.
Flusso dell'aria dall'uscita oscillante.
Premendo una volta il pulsante “SWING”, le alette deflettrici per l'orientamento dell'aria in verticale si alzeranno e si
abbasseranno automaticamente.
Flusso dell'aria desiderato.
Premere nuovamente il pulsante “SWING” quando le alette deflettrici si inclinano all'angolazione desiderata.
ù
Regolazione del flusso d'aria orizzontale (manuale)
Ruotare i cursori di regolazione delle alette deflettrici per l'orientamento in
orizzontale dell'aria in uscita per cambiare l'angolazione del flusso dell'aria,
come illustrato.
Nota: L'unità illustrata può essere diversa dal climatizzatore da voi
acquistato.
Astine di regolazione delle alette
deflettrici per l'orientamento dell'aria
in orizzontale
Importante:
• Non ruotare manualmente le alette deflettrici per l'orientamento dell'aria in verticale, perché ciò
potrebbe provocare un cattivo funzionamento. Se questo avviene, spegnere innanzitutto l'apparecchio
e scollegarlo e ricollegarlo all'alimentazione.
• Si consiglia di non tenere le alette deflettrici per l'orientamento dell'aria in verticale rivolte verso il basso
per lungo tempo nelle modalità RAFFREDDAMENTO o DEUMIDIFICAZIONE per evitare il
gocciolamento di acqua di condensa.
Pulsante Clock
Per regolare l'ora attuale, premere il pulsante CLOCK; utilizzare i pulsanti
e
fino a visualizzare
l'ora corretta e premere nuovamente il pulsante CLOCK per memorizzare l'ora effettiva.
Modalità 6th Sense
Premendo il pulsante 6th Sense, l'apparecchio entra direttamente in funzionamento fuzzy logic indipendentemente dal
fatto che sia acceso o spento. In questa modalità, la temperatura e la velocità del ventilatore vengono impostate
automaticamente in base alla temperatura ambiente effettiva.
La modalità di funzionamento e la temperatura sono determinate dalla temperatura ambiente.
Modelli a pompa di calore
Temperatura ambiente
Modalità di
funzionamento
21°C o inferiore
RISCALDAMENTO
21°C - 26°C
Superiore a 26
Modelli solo raffreddamento
Temperatura ambiente
DEUMIDIFICAZIONE
RAFFREDDAMENTO
Modalità di
funzionamento
Temperatura desiderata
22°C
La temperatura ambiente diminuisce di 1,5°C
dopo 3 minuti di funzionamento
26°C
Temperatura desiderata
La temperatura ambiente diminuisce di 1,5°C
dopo 3 minuti di funzionamento
Superiore a 26
RAFFREDDAMENTO
26°C
Importante: Nella modalità JET, il pulsante 6th Sense non è attivo.
Nota: Nella modalità 6th Sense, temperatura, flusso d'aria e direzione sono controllati automaticamente.
Tuttavia, se non si è ancora raggiunta la temperatura desiderata, è possibile diminuirla o aumentarla di un
massimo di 2°C attraverso il telecomando.
26°C o inferiore
DEUMIDIFICAZIONE
125
Operazioni possibili in modalità 6th SENSE
Condizione
Pulsante
Procedimento di regolazione
Leggermente più caldo
Premere una volta per abbassare la
temperatura impostata di 1°C
È possibile impostare una diminuzione
massima di 2°C
Premere due volte per abbassare la
temperatura impostata di 2°C
Leggermente più freddo
Premere una volta per alzare la
temperatura impostata di 1°C
È possibile impostare un aumento massimo di
2°C
Premere due volte per alzare la
temperatura impostata di 2°C
Disagio causato da volume inadeguato del
flusso d'aria.
La velocità del ventilatore interno passa da Alto,
Medio e Basso ogni volta che viene premuto
questo pulsante.
Disagio causato dalla direzione inadeguata del
flusso dell'aria.
Premendolo una volta, l'aletta di regolazione
verticale oscillerà per modificare la direzione del
flusso dell'aria verticale. Premendolo
nuovamente, l'oscillazione si arresterà. Per
maggiori informazioni sulla direzione del flusso
dell'aria orizzontale, fare riferimento alla pagina
precedente.
Modalità Timer
Si consiglia di accendere il timer tramite i pulsanti TIMER ON/OFF quando
si esce al mattino per ottenere una temperatura ambiente confortevole per
l'orario in cui si prevede di rientrare a casa. Per dormire bene, è inoltre
possibile disattivare il timer durante la notte.
Come impostare TIMER ON
• Il pulsante TIMER ON può essere utilizzato per impostare secondo
le proprie esigenze la programmazione del timer, in modo da
accendere l'apparecchio all'ora desiderata.
2
1
2
1. Premendo il pulsante TIMER ON, l'indicazione “ON 12:00” comincia a
lampeggiare sul display a cristalli liquidi, in quel momento è possibile
premere il pulsante
o
per selezionare l'ora desiderata per
l'accensione dell'apparecchio.
Aumento
Diminuzione
Premere il pulsante TIMER ON una volta per aumentare o diminuire
l'impostazione dell'ora di intervalli di 1 minuto.
Premere il pulsante TIMER ON per un secondo e mezzo circa per
aumentare o diminuire l'impostazione dell'ora di intervalli di 10 minuti.
Premere il pulsante TIMER ON per un periodo più lungo o diminuire
l'impostazione dell'ora di intervalli di 1 ora.
Nota: se non si imposta l'ora entro 10 secondi dopo aver premuto il
pulsante TIMER ON, il telecomando abbandonerà
automaticamente la modalità TIMER ON.
2. Quando l'ora desiderata è visualizzata sul display a cristalli liquidi,
premere il pulsante TIMER ON e confermarla.
Viene emesso un segnale acustico.
“ON” smette di lampeggiare.
L'indicatore del timer sull'unità interna si illumina.
126
3. Il timer di impostazione resta visualizzato per 5 secondi, dopodiché sul
display a cristalli liquidi del telecomando viene visualizzato l'orologio.
Come annullare TIMER ON
Premere nuovamente il pulsante TIMER ON; si udirà un segnale
acustico, l'indicatore del timer si spegne e la modalità TIMER ON è
annullata.
Nota: analogamente alla disabilitazione del timer, è possibile
impostare lo spegnimento automatico dell'apparecchio
all'ora desiderata.
Modalità JET
• La modalità JET è utilizzata per avviare o arrestare il raffreddamento
rapido.
Il raffreddamento rapido opera con il ventilatore ad alta velocità, portando
automaticamente la temperatura impostata a 18°C.
• È possibile impostare la modalità JET quando l'apparecchio è in funzione o
collegato alla tensione.
• Nella modalità JET, è possibile impostare la direzione del flusso dell'aria e
il timer. Per uscire dalla modalità JET, premere uno qualsiasi dei pulsanti
JET, MODE, FAN, ON/OFF o TEMPERATURE SETTING: sul display
verrà ripristinata la modalità originale.
Nota:
Nella modalità JET i pulsanti SLEEP e 6th Sense non sono attivi.
Nella modalità Riscaldamento il pulsante JET non è attivo.
L'apparecchio continua a funzionare in modalità JET con la
temperatura impostata di 18°C se non si esce dalla modalità
premendo uno dei pulsanti di impostazione JET, MODE, FAN,
ON/OFF o TEMPERATURE.
127
Modalità Sleep
È possibile impostare la modalità SLEEP nelle modalità di funzionamento
RAFFREDDAMENTO o RISCALDAMENTO.
Questa funzione permette di ottenere un ambiente più confortevole durante
le ore di sonno.
Nella modalità SLEEP,
• l'apparecchio si spegnerà automaticamente dopo 8 ore di funzionamento.
• La velocità del ventilatore viene automaticamente impostata sul livello
basso.
• *La temperatura impostata aumenterà al massimo di 1°C se l'apparecchio
funziona in modalità raffreddamento per due ore; dopo di che rimarrà
costante.
• La temperatura impostata diminuirà al massimo di 3°C se l'apparecchio
funziona in modalità riscaldamento per 3 ore; dopo di che rimarrà
costante.
RAFFREDDAMENTO
timer 8 ore
1
1 ora
1 ora
Aumento di 0,5°C
TEMP.
IMPOSTATA
FINE
Aumento di 0,5°C
INIZIO
**RISCALDAMENTO
timer 8 ore
TEMP.
IMPOSTATA
1 ora
1 ora
1 ora
Diminuzione
di 1°C
Diminuzione
di 1°C
INIZIO
Diminuzione
di 1°C
FINE
*: Nella modalità raffreddamento, se la temperatura è 26°C o
superiore, la temperatura impostata non varierà.
**: La modalità riscaldamento NON è disponibile nei climatizzatori
a solo raffreddamento.
128
MANUTENZIONE
Manutenzione dell'apparecchio
Disinserire la spina dalla presa di corrente
Arrestare l'apparecchio prima di staccare la spina dalla presa di corrente.
• Per rimuovere il pannello frontale, tirarlo verso l'esterno come indicato in
figura (a)
Asciugare con un panno asciutto e morbido
Se è molto sporco, pulire l'apparecchio con acqua tiepida (inferiore a 40°C).
• Per pulirlo utilizzare un panno asciutto e morbido.
Non usare mai sostanze volatili come benzina o polvere detergente
per pulire l'unità.
Non versare acqua sull'unità interna
• Pericolo! Scossa elettrica!
Rimontare e chiudere il pannello frontale
• Rimontare e chiudere il pannello frontale spingendolo verso il basso come
indicato in figura (b).
Pulizia del filtro dell'aria
Si consiglia di pulire il filtro dell'aria dopo circa 100 ore di funzionamento.
Spegnere l'apparecchio e rimuovere il filtro dell'aria
1. Aprire il pannello frontale.
2. Premendo delicatamente la maniglia del filtro, il filtro scatterà in avanti.
3. A questo punto è possibile estrarlo.
Dopo averlo pulito, riposizionare il filtro nella posizione originaria.
Se è molto sporco, pulirlo con una soluzione di acqua tiepida e detergente
neutro, quindi lasciarlo asciugare all'aria.
Chiudere il pannello frontale.
IMPORTANTE:
Se il climatizzatore viene utilizzato in un ambiente polveroso, pulire
il filtro dell'aria ogni due settimane.
INDIVIDUAZIONE DI POSSIBILI ANOMALIE
Anomalia di
funzionamento
L'apparecchio non funziona
Non fuoriesce aria fredda o calda
L'apparecchio non risponde ai
comandi
Possibili cause
•
•
•
•
•
•
•
•
Vi è un ritardo nel funzionamento
•
Odore strano
Rumore di acqua corrente
Si avvertono dei leggeri colpetti
•
•
•
Acqua nebulizzata proveniente
dall'uscita dell'aria
L'indicatore del compressore (rosso)
rimane costantemente acceso e il
ventilatore interno si arresta.
•
Il dispositivo di protezione o il fusibile sono guasti?
A volte l'apparecchio smette di funzionare per protezione.
Le batterie del telecomando sono scariche?
La spina è scollegata?
Il filtro dell'aria è sporco?
Le entrate e le uscite del climatizzatore sono ostruite.
La temperatura è regolata adeguatamente.
Se sussistono forti interferenze (dovute ad una scarica eccessiva di
elettricità statica o ad anomalie della tensione di alimentazione),
l'apparecchio non funziona correttamente. In questo caso, togliere la spina
dalla presa di alimentazione elettrica e inserirla di nuovo dopo 2-3 secondi.
Cambiando la modalità di funzionamento, si può verificare un ritardo di 3
minuti.
Questo odore può provenire anche da altre fonti, quali i mobili o altro.
Deriva dal flusso di refrigerante nel climatizzatore e non indica un guasto.
Questo rumore è prodotto dalla dilatazione o dalla contrazione del
pannello frontale dovute alle variazioni termiche e non indica un guasto.
Ciò si verifica quando l'aria del locale diventa molto fredda, ad esempio in
modalità “RAFFREDDAMENTO” o “DEUMIDIFICAZIONE”.
• L'unità passa dalla modalità riscaldamento alla modalità sbrinamento.
L'indicatore si spegnerà entro dieci minuti e la modalità riscaldamento sarà
ripristinata.
129
PROTEZIONE
Condizioni di funzionamento
È possibile che il dispositivo di sicurezza disinnesti e arresti l'apparecchio nei casi sotto elencati.
La temperatura dell'aria esterna è superiore a 24°C
*RISCALDAMENTO
La temperatura dell'aria esterna è inferiore a -7 °C
La temperatura ambiente è superiore a 27 °C
RAFFREDDAMENTO
DEUMIDIFICAZIONE
La temperatura dell'aria esterna è superiore* a 43°C
La temperatura ambiente è inferiore a 21 °C
La temperatura ambiente è inferiore a 18 °C
*Per condizioni climatiche tropicali (T3), la temperatura di riferimento è 52°C anziché 43°C.
Se il climatizzatore funziona in modalità “RAFFREDDAMENTO” o “DEUMIDIFICAZIONE” con finestre
e/o porte aperte in condizioni di umidità relativa superiore all'80%, si formeranno gocce di condensa in
prossimità dell'uscita dell'aria.
Funzioni del dispositivo di protezione
• Il dispositivo di protezione si attiva nei seguenti casi:
- Per riavviare l'unità improvvisamente dopo un'interruzione di funzionamento o per modificare la modalità di esercizio
quando l'apparecchio è in funzione, occorre attendere 3 minuti.
- Una volta connesso l'apparecchio all'alimentazione e dopo la sua accensione, può verificarsi un ritardo di 20 secondi
prima che entri effettivamente in funzione.
- Se l'apparecchio si è completamente bloccato, premere nuovamente il pulsante ON/OFF per riavviarlo. Se il timer
risulta annullato, occorre impostarlo nuovamente.
Inquinamento acustico
• Per rendere più silenzioso il funzionamento del climatizzatore, appoggiarlo su una base solida che possa reggerne il
peso.
• Installare l'unità esterna in un luogo in cui l'aria di scarico e il rumore di funzionamento non disturbino i vicini.
• Non sistemare oggetti davanti all'uscita dell'aria dell'unità esterna, in quanto potrebbero compromettere il
funzionamento del climatizzatore e aumentarne il livello di rumorosità.
Funzioni della modalità RISCALDAMENTO
Preriscaldamento
Il preriscaldamento dell'evaporatore richiede 2-5 minuti all'inizio del funzionamento in modalità FUNZIONAMENTO,
in modo che l'aria fresca non sia scaricata.
Sbrinamento
Durante la modalità RISCALDAMENTO, l'apparecchio si sbrina automaticamente per raggiungere un maggior livello di
efficienza. Questa procedura dura generalmente 2-10 minuti. Durante lo sbrinamento, il ventilatore smette di
funzionare. Una volta completato lo sbrinamento, il climatizzatore ripristina automaticamente la modalità
RISCALDAMENTO.
Nota: La modalità Riscaldamento NON è disponibile sui climatizzatori modello solo raffreddamento.
130
ISTRUZIONI PER L'INSTALLAZIONE
La distanza dal soffitto deve essere
superiore a 50 mm
Schema per l'installazione
La distanza dalla parete
deve essere superiore
a 50 mm
La distanza dalla parete deve
essere superiore a 50 mm
La distanza dal pavimento deve
essere superiore a 2500 mm
La distanza
dell'ingresso dell'aria
dalla parete deve
essere superiore a
250 mm
La
dal distan
sup la par za de
eri ete ll'u
ore de sci
a 5 ve e ta de
00
s
mm sere ll'aria
La distanza dell'ingresso dell'aria
dalla parete deve essere
superiore a 250 mm
Oltre
250 mm
NOTA:
La figura sopra riportata costituisce soltanto una semplice presentazione dell'apparecchio e potrebbe non
corrispondere all'estetica dell'unità effettivamente acquistata.
L'installazione deve essere eseguita nel rispetto delle norme nazionali di cablaggio ed esclusivamente da
personale autorizzato.
131
Scelta del luogo migliore
La lunghezza
massima
della
tubazione è
di 15 metri.
Unità
esterna
La lunghezza Unità esterna
massima della
tubazione è di
15 metri.
L'altezza deve essere
minore di 5 m
Luoghi adatti all'installazione dell'unità esterna
• Installare l'unità in un luogo adatto e ben ventilato; evitare di installarla in
luoghi dove siano possibili perdite di gas infiammabile.
• Osservare la distanza dal muro indicata.
• Non installare l'unità esterna in locali con presenza di sporco o unto, in
prossimità di emissioni di gas di vulcanizzazione o spiagge molto saline.
• Evitare inoltre di installarla sul bordo di una strada dove potrebbe venire
in contatto con acque fangose.
• Su una base fissa che non provochi l'aumento del rumore di
funzionamento.
• In un punto in cui l'uscita dell'aria non sia ostruita.
Unità interna
L'altezza deve essere
minore di 5 m
Luoghi adatti all'installazione dell'unità interna
• Luoghi in cui sono assenti ostacoli vicino all'uscita dell'aria, in modo che
l'aria possa diffondersi agevolmente in tutto il locale.
• Punti in cui sia possibile posare le tubazioni e praticare agevolmente fori
nel muro.
• Osservare le distanze indicate dal soffitto e dalla parete seguendo lo
schema di cablaggio.
• Punti in cui il filtro dell'aria possa essere rimosso agevolmente.
• Sistemare l'unità e il telecomando a 1 metro di distanza o più dal
televisore, dalla radio, ecc.
• Per prevenire gli effetti di una lampada fluorescente, tenere l'apparecchio
il più lontano possibile da fonti di questo tipo.
• Non collocare oggetti vicino all'ingresso dell'aria per non ostruirlo.
• Luogo che possa sostenerne il peso e non aumenti il rumore e le vibrazioni
di funzionamento.
Unità interna
Installazione dell'unità esterna
1. Installare l'attacco di scarico e il tubo flessibile di scarico
(solo per il modello a pompa di calore)
La condensa defluisce dall'unità esterna quando l'apparecchio opera in
modalità riscaldamento. Per non disturbare i vicini e rispettare
l'ambiente, installare un attacco di scarico e un tubo flessibile di scarico
per canalizzare l'acqua di condensa. È sufficiente installare l'attacco di
scarico e la rondella in gomma sul telaio dell'unità esterna, quindi
connettervi un tubo flessibile di scarico, come indicato nella figura a
destra.
Rondella
2. Installazione e fissaggio dell'unità esterna
Fissare saldamente l'unità con bulloni e dadi su un pavimento piano e
resistente. Se si intende installare l'unità a muro o sul tetto, assicurarsi
di fissare saldamente il supporto per evitare che l'apparecchio oscilli in
seguito a intense vibrazioni o vento forte.
3. Connessione delle tubazioni dell'unità esterna
Rimuovere i cappucci della valvola a 2 e 3 vie. Collegare le tubazioni alle
valvole a 2 e 3 vie separatamente in base alla coppia richiesta.
4. Connessione del cavo dell'unità esterna
(vedere pagina 136)
132
Attacco di
scarico
Tubo flessibile di scarico
(fornito dall'utente)
Installazione dell'unità interna
1. Installazione della piastra di fissaggio
• Decidere la posizione in cui praticare il foro per la tubazione, in
funzione dell'ubicazione della piastra di fissaggio.
• Praticare un foro nella parete. Il foro deve essere leggermente
inclinato verso il basso e verso l'esterno.
• Installare un manicotto attraverso il foro nella parete per preservare
il muro e mantenerlo pulito.
Piastra di
fissaggio
Unità esterna
2. Praticare un foro per la tubazione
Derivazioni della
linea da questo
punto
Agganciare la linea in
questo punto
Unità interna
• Scegliere un punto in cui installare la piastra di fissaggio in funzione
dell'ubicazione dell'unità interna e della direzione delle tubazioni.
• Regolare orizzontalmente la piastra di fissaggio utilizzando un regolo
o un filo a piombo.
• Praticare fori di 32 mm di profondità sul muro per fissare la piastra.
• Inserire le spine di plastica nel foro, quindi fissare la piastra con viti
autofilettanti.
• Controllare che la piastra sia fissata correttamente. Praticare un foro
per la tubazione.
NOTA:
la piastra di fissaggio dell'apparecchio acquistato può essere di
forma diversa da quella sopra riportata, ma il metodo di
installazione è simile.
Appiombo
Fori di fissaggio
Manicotto per foro a
parete (tubo rigido di
politene fornito
dall'utente)
5 mm
(inclinazione
verso il
basso)
Direzione di inserimento della tubazione
Cavità
3. Installazione delle tubazioni dell'unità interna
• Inserire le tubazioni (per liquidi e gas) e i cavi nel foro a parete
dall'esterno, oppure inserirli dall'interno dopo aver completato la
posa dei tubi e la connessioni dei cavi all'interno, in modo da poter
effettuare la connessione all'unità esterna.
• Decidere se tagliare il segmento in plastica a seconda della direzione
della tubazione (come illustrato di seguito).
NOTA:
se si fissa la tubazione nelle direzioni 1, 2 o 4, tagliare il segmento
di plastica corrispondente dalla base dell'unità interna.
• Dopo aver collegato la tubazione secondo le istruzioni, installare il
tubo flessibile di scarico. A questo punto, collegare i cavi di
alimentazione. Dopo il collegamento, avvolgere la tubazione, i cavi e
il tubo flessibile di scarico con i materiali di isolamento termico.
IMPORTANTE:
Isolamento termico dei giunti delle tubazioni:
Avvolgere i giunti delle tubazioni con materiale di isolamento
termico e quindi coprirli con un nastro in vinile.
Segmento
in plastica
Rimuovere il
segmento in plastica
lungo il canale
Isolamento termico
Ricoperto di nastro in vinile
133
Tubazioni dell'isolamento termico:
• Posizionare il tubo flessibile di scarico sotto la tubazione.
• Materiale isolante: schiuma di politene di spessore superiore a 6 mm.
NOTA: il tubo flessibile di scarico deve essere fornito dall'utente.
• Il tubo di scarico deve essere rivolto verso il basso per facilitare il deflusso.
• Non piegare il tubo di scarico né lasciarlo sporgere o attorcigliarsi e non
immergerne l'estremità in acqua. Se al tubo di scarico viene collegato un
tubo di prolunga, assicurarsi che questo sia dotato di isolamento termico
quando lo si fa passare nell'unità interna.
• Se la tubazione viene diretta verso destra, la tubazione, il cordone di
alimentazione e il tubo di scarico devono essere dotati di isolamento
termico e fissati sul retro dell'unità con un attacco per tubi.
1. Inserire l'attacco del tubo nell'alloggiamento.
2. Premere per agganciare il dispositivo di fissaggio del tubo sulla base.
Connessione delle tubazioni:
• Connettere i tubi dell'unità interna usando due chiavi. Prestare particolare
attenzione alla coppia prevista come indicato di seguito per evitare la
deformazione e il danneggiamento dei tubi, dei connettori e dei dadi
svasati.
• Come prima cosa, serrare manualmente e quindi usare le chiavi.
Coppia di
serraggio
Dimensioni della tubazione
7-9-12 K
Lato liquido (ø 6 o ¼ di pollice)
1,8 Kg.m
17 mm
Lato liquido (ø 10 o 3/8 di pollice)
3,5 Kg.m
22 mm
18-22-24-30 K
7-9 K
Lato gas (ø 10 o 3/8 di pollice)
3,5 Kg.m
22 mm
12 K
Lato gas (ø 12 o ½ pollice)
5,5 Kg.m
24 mm
Lato gas (ø 16 o 5/8 di pollice)
7.5 Kg.m
27 mm
18-22-24-30 K
Tubazione
piccola
Cavo di
sbrinamento
(per pompa
di calore)
Tubo flessibile di scarico
(fornito dall'utente)
Base
Dispositivo di fissaggio tubazione
Inserire in questo punto
Tubazione
grande
Tubo
flessibile Tubazione
di scarico piccola
Larghezz
a dado
Modello
Tubo con isolamento
termico
Tubazione grande
Cavo di
alimentazione
Base
Agganciare in
Dispositivo di fissaggio questo punto
tubazione
Spurgo dei tubi dell'aria
•
•
•
•
•
Svitare e rimuovere i cappucci dalle valvole a 2 e 3 vie.
Svitare e rimuovere il cappuccio della valvola utile.
Collegare il tubo flessibile della pompa a vuoto alla valvola utile.
Avviare la pompa a vuoto per 10-15 minuti fino a quando non raggiunge il vuoto assoluto di 10 mm Hg.
Con la pompa a vuoto ancora in funzione, chiudere la manopola di bassa pressione sul manicotto della pompa a vuoto.
Quindi, arrestare la pompa a vuoto.
• Aprire la valvola a 2 vie di ¼ di giro, quindi chiuderla dopo 10 secondi. Verificare la tenuta di tutti i giunti utilizzando
sapone liquido o un rilevatore elettronico di perdite.
• Ruotare l'albero delle valvole a 2 e 3 vie. Scollegare il tubo flessibile della pompa a vuoto.
• Riposizionare e serrare tutti i cappucci delle valvole.
NOTE:
• leggere il presente manuale prima di installare e utilizzare l'apparecchio.
• Non fare entrare aria nell'impianto refrigerante o non scaricare il refrigerante quando si sposta il climatizzatore.
• Quando si carica il refrigerante nell'impianto, verificare di caricarlo allo stato liquido. In caso contrario, la
composizione chimica del refrigerante (R410A) all'interno dell'impianto potrebbe modificarsi ripercuotendosi
successivamente sul livello di prestazioni del climatizzatore.
• Eseguire un ciclo di prova dopo l'installazione del climatizzatore e registrare i dati di funzionamento.
• Tipo di fusibile utilizzato sul controllo dell'unità interna per 7 K, 9 K, 12 K is 50 T, con caratteristiche nominali
2,5 A,T,250 V.
• Per i modelli 18 K, 22 K, 24 K, 30 K usare 5 A, T, 250 V.
• L'utente deve dotare l'intera unità di un fusibile adeguato alla corrente massima in entrata o utilizzare in sostituzione
un altro dispositivo di protezione dalle sovratensioni.
• Soltanto il climatizzatore può essere collegato alla rete di alimentazione.
• Il collegamento alla tensione del climatizzatore deve essere eseguito in corrispondenza della distribuzione di rete, che
deve essere a bassa impedenza.
• Al fine di verificare l'idoneità dell'apparecchiatura alla connessione, l'utente dovrebbe eventualmente consultare
l'organismo di erogazione del servizio per verificare che la portata del servizio in corrispondenza del punto di
interfaccia sia sufficiente per l'apparecchio.
• Fare riferimento alla targhetta delle specifiche nominali per maggiori dettagli sulla potenza assorbita.
• Se il cavo di alimentazione è danneggiato, deve essere sostituito dal sevizio assistenza del fabbricante o da un tecnico
qualificato per evitare di incorrere in pericoli.
• La spina deve rimanere accessibile anche in seguito all'installazione dell'apparecchio, per poter essere scollegata dalla
corrente in caso di necessità. Se questo non fosse possibile, collegare l'apparecchio ad un interruttore a due poli con
una distanza tra i contatti di almeno 3 mm, posizionato in un punto accessibile anche dopo l'installazione.
• Prestare particolare attenzione ai particolari della valvola a 2 e 3 vie. Valvola utile: 7/16 di pollice per il modello R410A; e 1/4
di pollice per R22 e R407C. Diametro dell'esagono (verso l'interno): 4 mm per il modello R410A; 5 mm per R407C e R22.
134
4. Connessione del cavo
• Unità interna
Pannello frontale
Morsetto (interno)
Connettere il cavo di alimentazione all'unità interna collegando
singolarmente i fili ai morsetti sul quadro comandi, in base alla
connessione con l'unità esterna.
Unità interna
NOTA: (in funzione del modello)
Per eseguire la connessione al morsetto dell'unità interna, è
necessario rimuovere la consolle.
Consolle
Telaio
• Unità esterna
- Rimuovere lo sportello di accesso dall'unità allentando la vite.
Connettere i fili al morsetto sul quadro comandi singolarmente come
segue.
- Fissare il cavo di collegamento all'alimentazione sul quadro comandi
con un morsetto serrafilo.
- Rimontare lo sportello di accesso nella posizione originaria e serrare
la vite.
- Utilizzare un interruttore omologato per i modelli 24-30 K tra la
sorgente di alimentazione e l'unità. Occorre montare un dispositivo di
esclusione per scollegare correttamente tutte le linee di alimentazione.
ATTENZIONE:
Unità esterna
Morsetto
dello
sportello
di
accesso
(interno)
1. Utilizzare un circuito di alimentazione singolo appositamente
per il climatizzatore. Per il metodo di cablaggio, fare riferimento
allo schema circuiti all'interno dello sportello di accesso.
2. Verificare che lo spessore del cavo sia conforme alle specifiche
della sorgente di alimentazione (vedere la tabella specifiche dei
cavi sotto riportata).
3. Controllare i fili e assicurarsi che siano tutti saldamente fissati
dopo la connessione del cavo.
4. Assicurarsi di installare un interruttore di perdite di terra in
un'area bagnata o umida.
Specifiche cavi
Cavo di alimentazione
Capacità
(Btu/h)
Tipo
7 K-9 K
Area a
sezione
trasversale
normale
Cavo di connessione
all'alimentazione
Tipo
H05VV-F 1,0 mm2 X 3 H07RN-F
Tipo
Area a
sezione
trasversale
normale
1,5 mm2 X 3 H07RN-F 0,75 mm2 X 2
12 K
H05VV-F 1,5 mm X 3 H07RN-F
1,5 mm2 X 3 H07RN-F 0,75 mm2 X 2
18 K
H05VV-F 2,0 mm2 X 3 H07RN-F
1,5 mm2 X 3 H07RN-F 0,75 mm2 X 2
22-24 K
30 K
2
Area a
sezione
trasversale
normale
Cavo di connessione
all'alimentazione
(per pompa di calore)
H07RN-F 2,5 mm 2 X 3 H07RN-F
H07RN-F 2,5 mm 2 X 3 H07RN-F
1,5 mm2 X 3
(pompa di
calore)
1,5 mm2 X 4
(solo
raffreddamento)
0,75 mm2 X 3
(pompa di
calore)
0,75 mm 2 X 4
(solo
raffreddamento)
H07RN-F 0,75 mm2 X 3
H07RN-F 0,75 mm2 X 3
Attenzione:
La spina deve rimanere accessibile anche in seguito all'installazione
dell'apparecchio, per poter essere staccata dalla corrente in caso di
necessità. Se questo non fosse possibile, collegare l'apparecchio ad
un interruttore a due poli con una distanza tra i contatti di almeno
3 mm, posizionato in un punto accessibile anche dopo l'installazione.
135
Schema di cablaggio
Assicurarsi che il colore dei fili dell'unità esterna e il numero di morsetto siano identici a quelli dell'unità
interna.
Modello 7 K,9 K,12 K,18 K
POMPA DI CALORE
SOLO RAFFREDDAMENTO
Unità interna
Unità esterna
Morsetto
Morsetto
Marrone
Marrone
Blu
Blu
Unità esterna
Unità interna
Morsetto
Morsetto
Marrone
Marrone
Cavo di collegamento all'alimentazione I
Marrone
Blu
Marrone
Blu
Cavo di collegamento all'alimentazione
Blu
Cavo di collegamento all'alimentazione
Giallo/Verde
Blu
Giallo/Verde
Giallo/Verde
Giallo/Verde
Per i suddetti modelli, l'unità interna è collegata all'alimentazione mediante una spina.
22-24-30 Modello K
Per il modello 24-30 K, l'unità esterna è collegata all'alimentazione mediante un interruttore. Gli altri modelli sono
collegati dall'unità interna.
POMPA DI CALORE
SOLO RAFFREDDAMENTO
Unità interna
Unità esterna
Morsetto
Morsetto
Unità interna
Unità esterna
Morsetto
Morsetto
Arancio
Arancio
Cavo di collegamento all'alimentazione I
Arancio
Arancio
Viola
Viola
Marrone
Marrone
Nero
Blu
Nero
Giallo/Verde
Giallo/Verde
Morsetto
Blu
de
er
/V
lo
ial
G
Gi
all
o/
Ve
rd
e
Blu
Blu
Cavo di collegamento all'alimentazione
Cavo di collegamento all'alimentazione
Marrone
Marrone
Morsetto
Alimentazione
Alimentazione
Cavo di sbrinamento (solo per il climatizzatore a pompa di calore)
Filo di sbrinamento (interno)
Filo di sbrinamento (esterno)
Cavo di sbrinamento (solo per modelli a pompa di calore)
In seguito al collegamento, avvolgere il filo di sbrinamento con nastro avvolgente e riporre il connettore nell'unità.
136
Spurgo dell'aria
L'aria contenente umidità che ristagna nel ciclo refrigerante può causare un malfunzionamento del compressore. Dopo
aver collegato le unità interna ed esterna, far sfiatare l'aria e l'umidità dal ciclo refrigerante utilizzando una pompa a
vuoto, come indicato di seguito.
Pompa a vuoto
Unità interna
Valvola a due vie
Direzione del flusso del refrigerante
Valvola a tre vie
(6) Aprire di 1/4 di giro
(7) Ruotare per aprire
completamente la valvola
(7) Ruotare per aprire
completamente la valvola
Attacco utile
Cappuccio della valvola
(1) Ruotare
(1) Ruotare
(2) Ruotare
(8) Serrare
(8) Serrare
(8) Serrare
Cappuccio della
valvola
Collegamento all'unità interna
Schema della valvola a tre vie
Collegamento
all'unità esterna
Posizione aperta
Alberino
Spillo
Nucleo della valvola
Cappuccio dell'attacco utile
Nota:
In ragione dell'alta pressione dell'impianto, per salvaguardare l'ambiente, assicurarsi di non sfiatare il
refrigerante direttamente nell'atmosfera.
137
Was this manual useful for you? yes no
Thank you for your participation!

* Your assessment is very important for improving the work of artificial intelligence, which forms the content of this project

Download PDF

advertisement