Whirlpool AMB 889/G, AMB 888/G User guide

Whirlpool AMB 889/G, AMB 888/G User guide
33933047I.fm Page 148 Monday, January 10, 2005 2:29 PM
ISTRUZIONI PER L'USO
CLIMATIZZATORE A SPLIT MONTATO A
SOFFITTO A GAS VERDE
PREPARAZIONE PRIMA DELL'USO
NORME DI SICUREZZA
IDENTIFICAZIONE DEI COMPONENTI
TELECOMANDO
ISTRUZIONI DI FUNZIONAMENTO
MANUTENZIONE
PROTEZIONE
ANALISI DI POSSIBILI ANOMALIE
ISTRUZIONI PER L'INSTALLAZIONE
Questo apparecchio dispone di contrassegno ai sensi della direttiva europea 2002/96/CE in
materia di apparecchi elettrici ed elettronici (waste electrical and electronic equipment - WEEE).
Questa direttiva definisce le norme per la raccolta e il riciclaggio degli apparecchi dismessi valide
su tutto il territorio dell’Unione Europea.
148
33933047I.fm Page 149 Monday, January 10, 2005 2:29 PM
PREPARAZIONE PRIMA DELL'USO
Prima di utilizzare il climatizzatore, verificare e preimpostare quanto segue.
• Impostazione predefinita del telecomando
Il telecomando NON viene preimpostato su Climatizzatore solo raffreddamento o Pompa di calore dal fabbricante.
Ogni qualvolta che si sostituiscono le batterie del telecomando, gli indicatori Raffreddamento
e Riscaldamento
lampeggeranno alternativamente sul display a cristalli liquidi del telecomando.
L'utente può preimpostare il telecomando in funzione del tipo di climatizzatore acquistato, nel seguente modo:
Premendo qualsiasi pulsante quando
lampeggia, viene impostata la modalità Pompa di calore.
Premendo qualsiasi pulsante quando
lampeggia, viene impostata la modalità Solo raffreddamento.
Se non si preme alcun pulsante entro 12 secondi, il telecomando verrà preimpostato automaticamente su Pompa di calore.
Nota:
Se il climatizzatore acquistato è uno Solo raffreddamento, anche se il telecomando è stato preimpostato su
Pompa di calore, questa impostazione non avrà alcun valore. Al contrario, se il climatizzatore acquistato è
uno a Pompa di calore e il telecomando è stato preimpostato su Solo raffreddamento, NON è possibile
preimpostare il funzionamento della modalità Riscaldamento attraverso il telecomando.
• Funzione retroilluminazione (opzionale)
Premendo qualsiasi pulsante del telecomando per circa 2 secondi, la retroilluminazione si accende. Rilasciando il
pulsante, si spegne automaticamente dopo 10 secondi.
Nota: La retroilluminazione è una funzione opzionale.
• Impostazione predefinita di Riavvio automatico
La funzione di Riavvio automatico non è predefinita dal fabbricante. Per impostarla, tenere premuto il pulsante di
emergenza (ON/OFF) sull'unità interna per almeno 5 secondi. Un segnale acustico indicherà che è stata impostata la
funzione di riavvio automatico e il climatizzatore è in standby.
Per annullare la funzione di riavvio automatico, tenere nuovamente premuto il pulsante di emergenza (ON/OFF)
sull'unità interna per almeno 5 secondi. Un segnale acustico indicherà che a funzione di riavvio automatico è stata
annullata e il climatizzatore è in standby.
NORME DI SICUREZZA
Evitare i seguenti comportamenti:
Prevenzione di guasti e incidenti (incendi, scosse elettriche e altri danni).
• Non usurare l'interruttore di alimentazione o tirare la spina per spegnerlo
quando l'apparecchio è in funzione. Questo comportamento potrebbe
causare un incendio determinato da una scintilla, ecc.
• Non piegare, tirare o premere il cavo di alimentazione. in quanto queste
azioni potrebbero danneggiare il cavo e causare scossa elettrica o incendio.
• Non inserire oggetti nelle aperture di erogazione aria. Questo è
pericoloso in quanto il ventilatore gira ad alta velocità.
• L'esposizione prolungata ad aria fredda è dannosa per la salute. Si consiglia
di diffondere il flusso d'aria in tutto l'ambiente.
• Fare attenzione che il flusso d'aria non raggiunga bruciatori a gas e stufe.
• Non mettere in funzione l'apparecchio con le mani bagnate.
In questa circostanza, prestare attenzione.
• Non riparare l'apparecchio autonomamente. Una riparazione errata
potrebbe causare scossa elettrica, ecc.
Attenersi alla presente istruzione.
• Tenere l'interruttore o la spina di alimentazione al riparo dalla sporcizia.
Collegare il cavo di alimentazione correttamente e saldamente alla presa,
evitando in tal modo il pericolo di scossa elettrica o di scoppio di incendio
per contatto insufficiente.
• Utilizzare la tensione di alimentazione corretta
Modello monofase
Utilizzare unicamente alimentazione 220V~/50Hz
3-Modello trifase
Utilizzare unicamente alimentazione 380V~/50Hz
In caso contrario, potrebbero verificarsi gravi danni o svilupparsi incendi.
• In caso di malfunzionamento, spegnere l'apparecchio prima di scollegarlo
dall'alimentazione.
• Non appoggiare oggetti sull'unità esterna.
La messa a terra dell'apparecchio è fondamentale.
• L'utente sarà responsabile di affidare a un tecnico qualificato la messa a
terra dell'apparecchio, che dovrà essere eseguita ai sensi della legislazione
in vigore localmente.
Avvertenza: La movimentazione scorretta dell'apparecchio potrebbe
causare un serio pericolo, come morte, lesioni gravi, ecc.
149
33933047I.fm Page 150 Monday, January 10, 2005 2:29 PM
IDENTIFICAZIONE DEI COMPONENTI
Unità interna
Unità esterna
Unità interna
A - Pannello frontale
B - Alette deflettrici dell'aria
C - Pannello angolare
D - Filtro dell'aria
E - Ingresso aria
F - Display
G - Uscita dell'aria
H - Telecomando
Unità esterna
I - Tubi e cavi
L - Tubo di scarico
Nota: L'acqua di condensa defluisce in
modalità di funzionamento COOLING
(RAFFREDDAMENTO) o DRY
(DEUMIDIFICAZIONE).
M - Morsettiera
N - Uscita aria
NOTA:
Le figure di questo manuale si basano sulla vista esterna di un modello standard. Di conseguenza, la
rappresentazione può differire dal modello scelto.
150
33933047I.fm Page 151 Monday, January 10, 2005 2:29 PM
Funzionamento e display
1. Indicatore riscaldatore (Rosso)
Si accende quando il riscaldatore elettrico
(opzionale)è in funzione e si spegne quando è
spento.
2. Indicatore di scarico (Arancio)
Si accende quando la pompa dell'acqua è in funzione.
Se lampeggia, significa che si è verificato un guasto
nel sistema di drenaggio.
3. Spia timer (gialla)
Si accende quando il timer è in funzione.
Si spegne quando termina il funzionamento del timer.
4. Spia di funzionamento (verde)
Si accende quando l'apparecchio è in funzione.
Lampeggia per 10 secondi quando è impostata la
modalità SLEEP.
5. Ricevitore segnale
Riceve i segnali dal telecomando.
151
33933047I.fm Page 152 Monday, January 10, 2005 2:29 PM
TELECOMANDO
Il telecomando invia i segnali all'apparecchio.
A. Pulsante ON/OFF
Premendo questo pulsante, l'apparecchio si avvierà quando è collegato
alla corrente o si arresterà se è in uso.
B. Pulsante MODE
Consente di selezionare la modalità di funzionamento.
C. Pulsante FAN
Utilizzato per impostare la velocità del ventilatore in sequenza su
automatico, alto, medio, basso.
D. Pulsanti di IMPOSTAZIONE DELLA TEMPERATURA
AMBIENTE
Consente di impostare la temperatura ambiente.
per impostare l'orario nella modalità TIMER.
E. Pulsante SWING
Utilizzato per avviare o arrestare l'oscillazione delle alette della
regolazione verticale e impostare la direzione desiderata del flusso
d'aria verso l'alto o verso il basso.
F. Pulsante 6th SENSE
Consente di entrare direttamente nella modalità fuzzy logic,
indipendentemente dal fatto che l'apparecchio sia acceso o spento.
G. Pulsante di esclusione del TIMER
Utilizzato per impostare o annullare il funzionamento del timer.
H. Pulsante SLEEP
Utilizzato per impostare o annullare la modalità di funzionamento SLEEP.
I. Pulsante JET
Consente di avviare o arrestare il raffreddamento rapido.
(Il raffreddamento rapido opera con il ventilatore ad alta velocità e con la
temperatura impostata automaticamente a 18°C).
Simboli degli indicatori
sul display LCD:
Indicatore Jet
Indicatore 6th Sense
Indicatore modalità
Sleep
Trasmissione segnale
Indicatore
raffreddamento
Indicatore
deumidificazione
Indicatore solo
ventilatore
*Indicatore
riscaldamento
I
D
E
F
C
G
H
A
Velocità ventilatore
automatica
Velocità ventilatore
alta
Velocità ventilatore
media
Velocità ventilatore
bassa
Display impostazione
temperatura
Display impostazione timer
B
High Utilizzato per
regolare la
temperatura nella
modalità 6th sense o
Deumidificazione
Low (Vedere pagina 155
“Modalità 6th sense”
per i dettagli)
NOTA: Il display del telecomando rimane attivo anche quando l'unità non è in funzione.
Come inserire le batterie
• Estrarre il coperchio del vano batterie nella direzione della freccia.
• Inserire le batterie nuove facendo attenzione ad abbinare correttamente i
segni (+) e (-) della batteria.
• Riposizionare il coperchio facendolo scorrere in posizione.
NOTA:
• Utilizzare 2 batterie LR03 AAA (1,5 V). Non utilizzare batterie ricaricabili.
Sostituire le batterie usate con batterie nuove dello stesso tipo quando il
display non è più leggibile.
• Se le batterie vengono sostituite entro 1 minuto, il telecomando manterrà
l'impostazione predefinita originale. Tuttavia, se si desidera modificare
l'impostazione predefinita da Pompa di calore a Solo raffreddamento o da
Solo raffreddamento a Pompa di calore, attendere 3 minuti prima di
posizionare le batterie nuove. (Fare riferimento a pagina 149 per i
dettagli).
152
33933047I.fm Page 153 Monday, January 10, 2005 2:29 PM
Uso del telecomando
• La distanza massima. raggiungibile dal segnale è di circa 7 m se si punta
verso la parte anteriore dell'unità interna.
L'apparecchio potrebbe non funzionare nei seguenti casi.
• Nessun segnale ricevuto.
• Il telecomando è esposto a luce solare diretta o a forti riflettori.
Trasmettitore di segnale
Il segnale acustico
“Beep” indica il
ricevimento del segnale
ISTRUZIONI DI FUNZIONAMENTO
Modalità di funzionamento
1. Selezione della modalità di funzionamento
Ogni volta che viene premuto il pulsanteMODE (MODALITÀ), la
modalità di funzionamento viene modificata in sequenza tra:
RAFFREDDAMENTO
VENTILATORE
DEUMIDIFICAZIONE
RISCALDAMENTO
SOLO
IMPORTANTE:
La modalità riscaldamento NON è disponibile nei climatizzatori a solo
raffreddamento.
2. “Modalità “FAN” (VENTILATORE)
Ogni volta che viene premuto il pulsante “FAN”, la velocità viene
modificata in sequenza tra:
AUTOMATICO
ALTO
MEDIO
BASSO
IMPORTANTE:
• Nella modalità “FAN ONLY” (SOLO VENTILATORE), sono
disponibili solo i livelli di regolazione “High” (Alto), ”Medium”
(Medio) e “Low” (Basso.
• Nella modalità “DRY” (DEUMIDIFICAZIONE), il flusso dell'aria è
impostato automaticamente su “Low” e in questo caso il pulsante
“FAN” (ventilatore) non è attivo.
5
1
3
2
3. Regolazione della temperatura
Premere una volta per alzare la temperatura impostata di 1°C
Premere una volta per abbassare la temperatura impostata di 1°C
Gamme di regolazioni di temperatura disponibili:
*RISCALDAMENTO, RAFFREDDAMENTO18°C ~ 32°C
DEUMIDIFICAZIONE
temperatura ambiente ± 2°C
SOLO VENTILATORE
impostazione impossibile
*NOTA: La modalità riscaldamento NON è disponibile nei
climatizzatori a solo raffreddamento.
4
4. Accensione
Premere il pulsante
; quando l'apparecchio riceve il segnale,
l'indicatore RUN dell'unità interna si accende.
Le modalità di funzionamento SWING, 6th SENSE, TIMER, SLEEP e
JET saranno illustrate nelle pagine successive.
IMPORTANTE:
• Modificando la modalità durante il funzionamento, è possibile che
l'unità non risponda immediatamente. Attendere 3 minuti.
• Durante la modalità di riscaldamento, non vi è flusso di aria
all'inizio del funzionamento. L'aria inizierà a circolare dopo 2-5
minuti, fino a quando la temperatura dello scambiatore di calore
interno aumenterà.
• Attendere 3 minuti prima di riavviare l'apparecchio.
153
33933047I.fm Page 154 Monday, January 10, 2005 2:29 PM
5. Regolazione della direzione del flusso di aria
Regolazione del flusso dell'aria in verticale
Premere il pulsante SWING per impostare l'angolazione del flusso d'aria.
La direzione del flusso di aria può essere regolata in base alle proprie esigenze
premendo il pulsante “SWING” (5).
Flusso dell'aria dall'uscita oscillante:
Premendo il pulsante SWING una volta, il motore del ventilatore entra in
funzione e le alette deflettrici del flusso d'aria oscillano in verticale.
5
Flusso dell'aria desiderato:
Premendo nuovamente il pulsante SWING quando le alette deflettrici
raggiungono l'angolazione desiderata, il motore del ventilatore si arresta e le
alette deflettrici del flusso d'aria smettono di oscillare.
• Non ruotare manualmente le alette deflettrici per l'orientamento dell'aria in
verticale, perché ciò potrebbe provocare un guasto. Se questo avviene,
spegnere innanzitutto l'apparecchio e scollegarlo e ricollegarlo all'alimentazione.
• Si consiglia di non tenere le alette deflettrici per l'orientamento dell'aria
rivolte verso il basso per lungo tempo nelle modalità RAFFREDDAMENTO
o DEUMIDIFICAZIONE per evitare la formazione e il gocciolamento di
acqua di condensa.
• L'acqua di condensa si potrebbe formare e conseguentemente gocciolare
dall'unità interna durante il funzionamento dell'apparecchio in modalità
RAFFREDDAMENTO o DEUMIDIFICAZIONE in condizioni di elevata
(direzione
umidità (superiore all'85%). Dopo che l'apparecchio non è stato utilizzato desiderata)
per lungo tempo, l'ingresso dell'aria potrebbe essere coperto di polvere.
Rimuoverla con un panno asciutto e morbido.
(direzione
desiderata)
Modalità Timer
Utilizzare il pulsante “TIMER” per impostare un orario di accensione in
modo da trovare una temperatura ambiente confortevole al rientro. È
possibile impostare anche un orario di spegnimento.
Impostazione del timer
• Impostare l'ora di accensione quando l'apparecchio è spento.
• Impostare un orario di spegnimento del timer quando l'apparecchio è
in funzione.
• Con il passare del tempo, il display a cristalli liquidi visualizza il tempo residuo.
• Viene memorizzata la precedente impostazione dell'ora e la nuova
impostazione inizierà a partire dall'ora impostata precedentemente.
• Non è possibile impostare contemporaneamente l'ora di accensione e
l'ora di spegnimento del timer.
• È possibile che l'ambiente non raggiunga la temperatura desiderata
entro l'ora prestabilita a causa delle diverse dimensioni delle stanze.
• L'indicatore TIMER sul pannello frontale si accende quando il timer è
acceso e si spegne quando non è più in funzione o la sua impostazione
viene annullata.
1. Es.: Impostazione del funzionamento successivo dopo 9,5 ore
Impostare la modalità di funzionamento, la temperatura e la velocità del
ventilatore interno, quindi premere il pulsante TIMER (1); “sul display
lampeggerà la lettera “h”.
2. Es.: Impostazione del funzionamento successivo dopo 9,5 ore
Puntare il telecomando verso il ricevitore del segnale dell'unità interna e
premere il pulsante
o
(2) quando la lettera “h” inizia a lampeggiare.
Selezionare l'orario desiderato, quindi premere il pulsante TIMER.
Viene emesso un segnale acustico:
• L'indicatore del timer sull'unità interna si illumina.
• La lettera “h” smette di lampeggiare.
Importante: Premendo il pulsante TIMER, la lettera “h” comincia
a lampeggiare sul display a cristalli liquidi: in quel momento è
possibile impostare l'orario. Ogni volta che viene premuto il
pulsante
o :
Se l'orario che si desidera impostare non è compreso nell'arco delle
10 ore successive, l'orario impostato aumenta o diminuisce di 0,5 ore.
Se l'orario che si desidera impostare non è compreso nell'arco delle
10 ore successive, l'orario impostato aumenta o diminuisce di 1 ora.
L'orario che può essere impostato varia da mezzora a 24 ore
3. Es.: Annullamento dell'ora di accensione impostata dopo
9,5 ore
Per cancellare l'orario impostato: premere nuovamente il pulsante
TIMER; si udirà un segnale acustico e l'indicatore del timer dell'unità
interna si spegne.
154
2
2
1
33933047I.fm Page 155 Monday, January 10, 2005 2:29 PM
Modalità di riscaldamento elettrico (opzionale)
Quando si ritiene che la temperatura non sia abbastanza alta o si desidera accelerare il riscaldamento dell'ambiente
nella modalità riscaldamento, utilizzare il riscaldatore elettrico per raggiungere velocemente la temperatura
desiderata.
Come utilizzare il riscaldatore elettrico nella modalità riscaldamento
• Utilizzare il telecomando per impostare la modalità riscaldamento elettrico.
• Premere il pulsante “HEATER” nella modalità riscaldamento. L'indicatore del riscaldatore sull'unità interna si
illumina e il riscaldatore elettrico entra in funzione. (Quando la temperatura è sufficientemente alta, il riscaldatore
elettrico si arresta automaticamente. e si riavvierà quando la temperatura si abbassa nuovamente).
• Premere nuovamente il pulsante “HEATER” nella modalità riscaldamento elettrico per arrestare il funzionamento
del riscaldatore. L'indicatore del riscaldatore si spegne, l'unità torna nella modalità riscaldamento senza l'ausilio del
riscaldatore elettrico.
• Quando non si desidera utilizzare il riscaldatore elettrico, si raccomanda di scollegarlo dall'alimentazione per ragioni
di sicurezza.
6modalità 6th SENSE
Premendo il pulsante 6th SENSE, l'apparecchio entra direttamente nella modalità di funzionamento fuzzy logic,
indipendentemente dal fatto che sia acceso o spento In questa modalità, la temperatura e la velocità del ventilatore
vengono impostate automaticamente in base alla temperatura ambiente effettiva.
La modalità di funzionamento e la temperatura sono determinate dalla temperatura ambiente
Modelli a pompa di calore
Temperatura ambiente
Modalità di
funzionamento
Temperatura desiderata
21°C o inferiore
HEATING
(RISCALDAMENTO)
22°C
21°C - 26°C
DRY
(DEUMIDIFICAZIONE)
La temperatura ambiente diminuisce di 1,5°C
dopo 3 minuti di funzionamento
Oltre 26
RAFFREDDAMENTO
26°C
Temperatura ambiente
Modalità di
funzionamento
Temperatura desiderata
26°C o inferiore
DRY
(DEUMIDIFICAZIONE)
La temperatura ambiente diminuisce di 1,5°C
dopo 3 minuti di funzionamento
Modelli solo raffreddamento
Oltre 26
RAFFREDDAMENTO
26°C
Importante: Nella modalità JET, il pulsante 6th Sense non è attivo.
Nota: Nella modalità 6th SENSE, temperatura, flusso d'aria e direzione sono controllati automaticamente.
Tuttavia, se non si è ancora raggiunta la temperatura desiderata, è possibile diminuirla o aumentarla di un
massimo di 2°C attraverso il telecomando.
Nella modalità 6th SENSE, è possibile impostare una diminuzione o un aumento di un massimo di 2°C
Condizione
Pulsante
Procedimento di regolazione
Leggermente più caldo
Premere una volta per abbassare la
temperatura impostata di 1°C
È possibile impostare una diminuzione
massima di 2°C
Premere due volte per abbassare la
temperatura impostata di 2°C
Leggermente più freddo
Premere una volta per alzare la
temperatura impostata di 1°C
È possibile impostare un aumento
massimo di 2°C
Premere due volte per alzare la
temperatura impostata di 2°C
Disagio causato da volume inadeguato
del flusso d'aria.
La velocità del ventilatore interno passa da Alto,
Medio e Basso ogni volta che viene premuto
questo pulsante.
Disagio causato dalla direzione
inadeguata del flusso dell'aria.
Premendolo una volta, l'aletta di regolazione
verticale oscillerà per modificare la direzione del
flusso dell'aria verticale. Premendolo
nuovamente, l'oscillazione si arresterà. Per
maggiori informazioni sulla direzione del flusso
dell'aria orizzontale, fare riferimento alla pagina
precedente.
155
33933047I.fm Page 156 Monday, January 10, 2005 2:29 PM
Modalità Sleep
È possibile impostare la modalità SLEEP nelle modalità di funzionamento
RAFFREDDAMENTO o RISCALDAMENTO.
Questa funzione permette di ottenere un ambiente più confortevole durante
le ore di sonno.
Nella modalità SLEEP,
• l'apparecchio si spegnerà automaticamente dopo 8 ore di funzionamento.
• La velocità del ventilatore viene automaticamente impostata sul livello
basso.
• *La temperatura impostata aumenterà al massimo di 1°C se l'apparecchio
funziona in modalità raffreddamento per due ore; dopo di che rimarrà
costante.
• La temperatura impostata diminuirà al massimo di 3°C se l'apparecchio
funziona in modalità riscaldamento per 3 ore; dopo di che rimarrà
costante.
RAFFREDDAMENTO
timer 8 ore
1
1 ora
1 ora
Aumento di 0,5°C
TEMP.
IMPOSTATA.
FINE
Aumento di 0,5°C
INIZIO
**HEATING (RISCALDAMENTO)
timer 8 ore
1 ora
1 ora
1 ora
Diminuzione
di 1°C
TEMP.
IMPOSTATA.
Diminuzione
di 1°C
INIZIO
Diminuzione
di 1°C
FINE
*: Nella modalità raffreddamento, se la temperatura è 26°C o
superiore, la temperatura impostata non varierà.
**: La modalità riscaldamento NON è disponibile nei climatizzatori
a solo raffreddamento.
156
33933047I.fm Page 157 Monday, January 10, 2005 2:29 PM
MANUTENZIONE
Manutenzione dell'unità interna
Disinserire la spina dalla presa di corrente
Spegnere il condizionatore prima di scollegarlo dalla presa di alimentazione.
Pulire con un panno morbido e asciutto.
• Se è molto sporco, pulire l'apparecchio con acqua tiepida (inferiore a 40°C).
• Per pulirlo utilizzare un panno asciutto e morbido.
Non usare mai sostanze volatili come benzina o polvere detergente
per pulire l'unità.
Non versare acqua sull'unità interna
• Pericolo! Scossa elettrica!
Asciugare l'interno dell'unita
Mettere in funzione l'apparecchio nella modalità FAN ONLY (SOLO
VENTILATORE) per mezza giornata per lasciare asciugare l'interno
dell'apparecchio in una giornata soleggiata.
Manutenzione del filtro dell'aria
• Scollegare l'apparecchio dall'alimentazione e accedere all'unità interna con
una scala o un altro mezzo sicuro.
• Premere i pulsanti sulla griglia di ingresso dell'aria con entrambe le mani.
• Rimuovere la griglia di ingresso dell'aria.
• Aprire la griglia di ingresso dell'aria.
• Afferrare gli angoli inferiori del filtro dell'aria e tirare verso il basso.
• Rimuovere il filtro dell'aria.
Pulizia del filtro dell'aria
Pulizia
• Rimuovere la polvere dal filtro dell'aria con un aspirapolvere.
• Pulirlo con acqua e detergente neutro.
• Lasciarlo asciugare completamente in un luogo fresco e ombreggiato.
Nota: Non collocare il filtro accanto a luoghi molto caldi o al fuoco, in
quanto il calore può causare invecchiamento, deformazione o persino
fusione dei componenti in plastica.
• Dopo averlo pulito, riposizionare il filtro nella posizione originaria.
• Bloccare i quattro angoli del filtro dell'aria.
• Riposizionare la griglia di ingresso dell'aria.
Pulizia della griglia di ingresso dell'aria
• Scollegare l'apparecchio dall'alimentazione e accedere all'unità interna con
una scala o un altro mezzo sicuro.
• Premere i pulsanti sulla griglia di ingresso dell'aria con entrambe le mani.
• Rimuovere la griglia di ingresso dell'aria.
•
•
•
•
•
Aprire la griglia di ingresso dell'aria.
Afferrare entrambi i lati e rimuoverla come illustrato di seguito.
Pulirlo con acqua e detergente neutro.
Lasciarlo asciugare completamente in un luogo fresco e ombreggiato.
Afferrare entrambi i lati griglia di ingresso dell'aria e sostituirla eseguendo
le operazioni in senso inverso per rimontarla.
Prima di utilizzare una scala o altro mezzo, controllare che sia posizionata in modo sicuro.
157
33933047I.fm Page 158 Monday, January 10, 2005 2:29 PM
PROTEZIONE
Condizioni di funzionamento
È possibile che il dispositivo di sicurezza disinnesti e arresti l'apparecchio nei casi sotto elencati.
La temperatura dell'aria esterna è superiore a 24°C
HEATING (RISCALDAMENTO)
La temperatura dell'aria esterna è inferiore a - 5°C
La temperatura ambiente è superiore a 27°C
RAFFREDDAMENTO
DRY (DEUMIDIFICAZIONE)
La temperatura dell'aria esterna è superiore a 43°C
La temperatura ambiente è inferiore a 21°C
La temperatura ambiente è inferiore a 18°C
Se il climatizzatore funziona in modalità “RAFFREDDAMENTO” o “DEUMIDIFICAZIONE” con finestre e/o porte
aperte in condizioni di umidità relativa superiore all'85%, si formeranno gocce di condensa in prossimità dell'uscita
dell'aria.
Funzioni del dispositivo di protezione
Il dispositivo di protezione si attiva nei seguenti casi:
• Dopo aver arrestato l'apparecchio e averlo riavviato immediatamente o dopo aver cambiato la modalità quando
l'apparecchio è in funzione, si verifica un ritardo di 3 minuti prima dell'entrata in esercizio.
• Se si collega l'apparecchio all'alimentazione e lo si accende contemporaneamente, occorre attendere circa
20 secondi.
• Se l'apparecchio si è completamente bloccato, premere nuovamente il pulsante ON/OFF per riavviarlo. Se il timer
risulta annullato, occorre impostarlo nuovamente.
Inquinamento acustico
• Per rendere più silenzioso il funzionamento del climatizzatore, appoggiarlo su una base solida che possa reggerne il
peso.
• Installare l'unità esterna in un luogo in cui l'aria di scarico e il rumore di funzionamento non disturbino i vicini.
• Non sistemare oggetti davanti all'uscita dell'aria dell'unità esterna, in quanto potrebbero compromettere il
funzionamento del climatizzatore e aumentarne il livello di rumorosità.
Ispezione
Dopo che l'apparecchio non è stato utilizzato per lungo tempo, occorre verificare quanto segue:
• L'eventuale surriscaldamento del cavo di alimentazione e della spina o odore di bruciato.
• Un suono o vibrazione anomala durante il funzionamento.
• Perdita di acqua dall'unità interna.
• Presenza di elettricità sulla consolle di metallo.
IMPORTANTE:
Spegnere il climatizzatore in presenza di uno degli inconvenienti sopra illustrati.
Si consiglia di effettuare un controllo accurato ogni 5 anni anche se non si verifica nessuno degli
inconvenienti sopra elencati.
Funzioni della modalità RISCALDAMENTO
Preriscaldamento
Durante l'avvio della modalità RISCALDAMENTO, è necessario attendere 2-5 minuti per la fuoriuscita di aria dall'unità
interna.
Sbrinamento
Durante la modalità RISCALDAMENTO, l'apparecchio si decongela (sbrina) per raggiungere un maggior livello di
efficienza. Questa procedura dura generalmente 2-10 minuti. Durante lo sbrinamento, il ventilatore smette di
funzionare.
Una volta completato lo sbrinamento, il climatizzatore ripristina automaticamente la modalità RISCALDAMENTO.
È difficile aumentare la temperatura ambiente quando la temperatura esterna è molto bassa. Utilizzare a tal fine il
climatizzatore unitamente a un altro apparecchio di riscaldamento.
158
33933047I.fm Page 159 Monday, January 10, 2005 2:29 PM
ANALISI DI POSSIBILI ANOMALIE
Anomalia di
funzionamento
Possibili cause
L'apparecchio non funziona
•
•
•
•
•
•
•
•
Non fuoriesce aria fredda o
calda
L'apparecchio non risponde
ai comandi
Vi è un ritardo nel
funzionamento
Odore strano
Rumore di acqua corrente
•
•
•
•
Si avvertono dei leggeri
rumori simili a crepe
•
Acqua nebulizzata
proveniente dall'uscita
dell'aria
•
Il dispositivo di protezione o il fusibile sono guasti?
A volte l'apparecchio smette di funzionare per protezione.
Le batterie del telecomando sono scariche?
La spina è scollegata?
Il filtro dell'aria è sporco?
Le entrate e le uscite del climatizzatore sono ostruite.
La temperatura è regolata adeguatamente.
Se sussistono forti interferenze (dovute ad una scarica eccessiva di
elettricità statica o ad anomalie della tensione di alimentazione),
l'apparecchio non funziona correttamente. In questo caso, togliere la
spina dalla presa di alimentazione elettrica e inserirla di nuovo dopo 23 secondi.
Cambiando la modalità di funzionamento, si può verificare un ritardo
di 3 minuti.
Questo odore può provenire anche da altre fonti, quali i mobili o altro.
Si avverte il segnale acustico di sbrinamento durante la modalità
riscaldamento.
Deriva dal flusso di refrigerante nel climatizzatore e non indica un
guasto.
Questo rumore è prodotto dalla dilatazione o dalla contrazione del
pannello frontale dovute alle variazioni termiche e non indica un
guasto.
Ciò si verifica quando l'aria del locale diventa molto fredda, ad esempio
in modalità “RAFFREDDAMENTO” o “DEUMIDIFICAZIONE”.
159
33933047I.fm Page 160 Monday, January 10, 2005 2:29 PM
ISTRUZIONI PER L'INSTALLAZIONE
Scelta del luogo migliore
Parete
Soffitto
Terra
Oltre
1500 mm
• Luogo in cui il soffitto possa sostenere il peso dell'unità interna e non
aumenti il rumore e le vibrazioni di funzionamento.
• Lasciare lo spazio richiesto tra l'unità e il tetto e tra il pavimento e la parete
come illustrato nella figura di destra.
• Non collocare oggetti vicino all'ingresso dell'aria per non ostruirlo.
• Sistemare l'unità e il telecomando a 1 metrodi distanza o più dal televisore,
dalla radio, ecc.
• Collocare l'unità interna a una distanza minima di 5 metri dalle lampade a
fluorescenza.
• La lunghezza massima delle tubazioni tra l'unità interna e quella esterna
deve essere di 20 m, e l'elevazione massima tra le unità deve essere di
10 m.
• Non installare l'unità esterna in locali in cui sono presenti sporco o unto.
Tubo di scarico Tetto
Oltre 1000 mm
Luoghi adatti all'installazione dell'unità interna
• Luoghi in cui sono assenti ostacoli vicino all'uscita dell'aria, in modo che
l'aria possa diffondersi agevolmente in tutto il locale.
• Punti in cui sia possibile posare agevolmente le tubazioni. Si consiglia di
dotarsi di uno speciale sistema di drenaggio.
Altezza del pannello a soffitto
• Generalmente, mantenere il pannello a soffitto a una distanza di
2 m - 3,5 m dal pavimento.
Oltre 1500 mm
Oltre 1500 mm
Oltre 1500 mm
Unità interna
Unità esterna
Elevazione
Luoghi adatti all'installazione dell'unità esterna
• Installare l'unità in un luogo adatto e ben ventilato; evitare di installarla in
luoghi dove siano possibili perdite di gas infiammabile.
• Collocare l'unità interna a una distanza minima di 100 mm dalla parete
(oltre 500 a lato delle tubazioni).
• La lunghezza massima dei tubi connessione è di 20 metri. Se supera i
10 metri, è necessario aggiungere refrigerante nella quantità di 20 grammi
al metro. Se l'unità esterna è situata più in alto rispetto a quella interna, è
necessario inserire un gomito in corrispondenza del tubo di ingresso
dell'unità interna (vedere figura a destra).
• Se si installa l'apparecchio in locali con presenza di sporco o unto, in
prossimità di emissioni di gas di vulcanizzazione o spiagge molto saline,
prevedere un corretto isolamento.
• Evitare inoltre di installarla sul bordo di una strada dove potrebbe venire
in contatto con acque fangose.
• Installare il climatizzatore in una posizione dove il rumore del
funzionamento o l'aria scaricata non arrechi disturbo ai vicini.
• Su una base fissa che non provochi l'aumento del rumore di
funzionamento.
• In un punto in cui l'uscita dell'aria non sia ostruita.
160
Å Æ
10cm.
Unità esterna
Unità interna
Elevazione
Gomito
olio di
ritorno
33933047I.fm Page 161 Monday, January 10, 2005 2:29 PM
Installazione dell'unità interna
(Nota: Le istruzioni sotto riportate sono applicabili solo a una casa di
cemento.)
• Misurare la distanza H tra il tetto e il pannello a soffitto;
• Piantare quattro barre in sospensione con viti M10 filettate ad entrambe
le estremità (sistema metrico) come illustrato nella figura a destra.
(Nell'esempio è utilizzata una barra da 10).
I valori L e L1 sono calcolati come segue:
L1=50 mm (quando H<255 mm, L1=40 mm)
L=1,5L1+H-230 (unità: mm)
• Avvitare 4 dadi sulle estremità filettate delle barre di sospensione come
illustrato a destra:
• Estrarre la sagoma dal cartone di imballaggio dell'unità interna.
Non piegarla, utilizzarla soltanto per scegliere il luogo di installazione e
l'orientamento dell'unità rispetto al soffitto e al pavimento. Premere la
sagoma sulla superficie del tetto, segnare 8 punti di riferimento con una
matita in corrispondenza dei punti in cui andranno alloggiati i giunti di
dilatazione, togliere la sagoma e praticare i fori. È preferibile che la
profondità dei fori sia tale da lasciare a vista appena la filettatura delle
barre.
• Praticare un'apertura (880x880) sul pannello a soffitto servendosi della
sagoma, assicurandosi di seguire la stessa direzione dei fori praticati per i
bulloni a soffitto. Fissare le estremità dell'apertura con le barre in alluminio
a forma di [-.
• Montare le staffe di sospensione collegate con giunti di dilatazione M8X50
sulla superficie del tetto. Verificare di serrare anche i giunti di dilatazione
e i dadi. L'apertura delle staffe di sospensione dovrebbe essere rivolta
verso l'esterno nel seguente modo:
• Prendere le barre di sospensione con un dado ad un'estremità, montarle
sulle staffe di sospensione fissate e serrare i dadi e le rondelle sulla parte
superiore delle staffe di sospensione.
• Fissare l'unità principale sulle barre di sospensione con l'ausilio di dadi e
rondelle.
I dadi sulla parte inferiore dovrebbero di girare fino a circa la metà della
lunghezza filettata.
(Nota: La suddetta operazione richiede la presenza di almeno 2 persone)
• Regolare i dadi sulla parte inferiore delle barre di sospensione, in modo
tale che il fondo dell'unità sia più alto del pannello a soffitto di circa
8-13 mm (vedere figura sopra). In seguito regolare ogni angolo della parte
inferiore in senso orizzontale con una livella (margine di imprecisione della
livella: 1%)
Tubo
dell'acqua
Livella
161
33933047I.fm Page 162 Monday, January 10, 2005 2:29 PM
Installazione dell'unità esterna
• Installarla su una superficie o una staffa piana e resistente.
• Mantenerla a una distanza minima di 150 mm dal suolo.
• Fissarla saldamente con 4 bulloni M8X60 per evitare vibrazioni o altri
incidenti.
4-12 Foro 18
Praticare un foro per la tubazione
• Se necessario, praticare un foro nella parete per far passre tubi e cavi
attraverso la parete.
• Il foro deve essere inclinato verso il basso e verso l'esterno per permettere
lo scarico dell'acqua.
• Installare un manicotto attraverso il foro nella parete per preservare il
muro e mantenerlo pulito.
Interno
Esterno
5mm
(inclinazione
verso il
basso)
Manicotto
foro a parete
Cappuccio
manicotto a
parete
Interno
Esterno
Collegamenti di tubi e cavi
Connettore tubo di scarico
Connettore tubo di erogazione gas
Connettore tubo di aspirazione
Controllare pompa dell'acqua qui
Collegare al filo indicatore telecomando
Collegare al filo motorizzato aletta
162
Foro per cavi e fili
33933047I.fm Page 163 Monday, January 10, 2005 2:29 PM
Connessione delle tubazioni dell'unità esterna
Preparazione della tubazione
Misurare la lunghezza dei tubi in funzione dell'ubicazione e dell'orientamento
delle unità interna ed esterna e del foro alla parete.
Tagliare il tubo di rame (X10 e X 16) correttamente con un tagliatubi.
Modello
Diametro esterno
A (mm)
Ø 9,53
Ø 12,0 ~ 12,4
Ø 16
Ø 18.6 ~ 19.0
Ø 9,53
Ø 12,0 ~ 12,4
Ø 19
Ø 23,5 ~ 24.0
Applicare olio per
macchinari scaldato
24K
41K
Verificare di rimuovere completamente le bavature dalla sezione trasversale
tagliata del tubo.
Rimuovere i dadi dall'unità interna. Durante la rimozione dei dadi, si
potrebbe verificare una piccola perdita di gas. È un gas protettivo. Rimuovere
quindi il tappo di plastica dal tubo in funzione della sua ubicazione.
Collegamento dei tubi
• Allineare il centro dell'apertura svasata al connettore.
• Come prima cosa, serrare manualmente il dado svasato in senso orario e
quindi usare una chiave.
• Come riferimento, utilizzare la tabella di destra che riporta le coppie di
serraggio. Un serraggio eccessivo danneggia la sezione svasata.
• Ricoprire tutti i giunti dei tubi sia del gas che del liquido refrigerante con
materiale di isolamento termico e fissare con nastro avvolgente (eseguire
questa procedura dopo aver verificato l'assenza di perdite).
Modello
Diametro esterno
del tubo (mm)
Coppia di
serraggio (N.m)
Ø 9,53
34 ~ 39
Ø 16
73 ~ 78
Ø 9,53
34 ~ 39
Ø 19
98 ~ 137
24K
Tubo liquido
Tubo gas
Materiale
isolante
Nastro
avvolgente
41K
• Ricoprire con cura tutti i giunti per evitare la formazione e il
gocciolamento di condensa.
• Il tubo del gas e il tubo di liquido refrigerante dovrebbero essere ricoperti
di materiale e nastro isolante separatamente.
• Regolare la posizione dei tubi e fissarli correttamente.
Sezione dell'unità esterna
1. Rimuovere i cappucci della valvola di alta e bassa pressione con una
chiave.
2. Rimuovere la protezione in plastica dai tubi di collegamento.
3. Allineare il tubo e il connettore con una mano e avvitare il dado svasato
sul connettore con l'altra. Quindi serrare con una chiave
(vedere figura di destra).
Tubo di
collegamento
Tubazione
grande (gas)
Dado
svasato
Connettore
Tubo piccolo (liquido)
Valvola alta pressione
Valvola bassa pressione
Nota: Se la sezione sospesa dei tubi di collegamento supera una lunghezza di
2 m, installare una staffa di fissaggio a intervalli di 1,5 m per sostenere il peso.
163
33933047I.fm Page 164 Monday, January 10, 2005 2:29 PM
Spurgo dell'aria
Dopo aver collegato le unità interna ed esterna, far sfiatare l'aria e l'umidità dall'impianto refrigerante utilizzando una
pompa a vuoto, come indicato di seguito.
Pompa a vuoto
Unità interna
2-Valvola a tre vie
Direzione del flusso del
refrigerante R407c
3-Valvola a tre vie
(6) Aprire di 1/4 di giro
(7) Ruotare per aprire
completamente la valvola
Cappuccio della valvola
(7) Ruotare per aprire
completamente la valvola
Attacco utile
(1) Ruotare
(1) Ruotare
(2) Ruotare
(8) Serrare
(8) Serrare
(8) Serrare
Cappuccio della
valvola
Collegamento all'unità interna
Schema della valvola a tre vie
Collegamento
all'unità esterna
Posizione aperta
Alberino
Spillo
Nucleo della valvola
Cappuccio dell'attacco utile
Spurgo dei tubi dell'aria:
• Svitare e rimuovere i cappucci dalle valvole a 2 e 3 vie.
• Svitare e rimuovere il cappuccio della valvola utile.
• Collegare il tubo flessibile della pompa a vuoto alla valvola utile.
• Avviare la pompa a vuoto per 10-15 minuti fino a quando non raggiunge il vuoto assoluto di 10 mm Hg.
• Con la pompa a vuoto ancora in funzione, chiudere la manopola di bassa pressione sul manicotto della pompa a vuoto.
Quindi, arrestare la pompa a vuoto.
• Aprire la valvola a 2 vie di ¼ di giro, quindi chiuderla dopo 10 secondi. Verificare la tenuta di tutti i giunti utilizzando
sapone liquido o un rilevatore elettronico di perdite.
• Ruotare l'albero delle valvole a 2 e 3 vie. Scollegare il tubo flessibile della pompa a vuoto.
164
33933047I.fm Page 165 Monday, January 10, 2005 2:29 PM
Dopo aver spurgato tutta l'aria, verificare la tenuta di tutti i giunti dell'unità sia interna che esterna utilizzando sapone
liquido o un rilevatore alogeno prima di coprire l'apparecchio.
Aggiunta di refrigerante:
Il volume di refrigerante dei modelli descritti nel presente manuale si basa su tubi di collegamento di 10 m. Se si
utilizzano tubi di collegamento più lunghi, aggiungere altro refrigerante in funzione della lunghezza della tubazione (L).
Lunghezza max della tubazione (m)
Refrigerante supplementare (Kg)
20
(L-10) x 0.02
Il refrigerante supplementare deve essere caricato nella stessa modalità in cui funziona l'impianto. Il refrigerante
dovrebbe essere caricato nell'impianto dall'attacco di servizio della valvola di bassa pressione. Non fare entrare aria
nell'impianto mentre si rabbocca il refrigerante.
IMPORTANTE PER QUALSIASI OPERAZIONE DI ASSISTENZA: Quando si carica refrigerante R407C
nell'impianto, verificare che sia allo stato liquido. In caso contrario, la composizione chimica del refrigerante
(R407C) all'interno dell'impianto potrebbe modificarsi ripercuotendosi successivamente sul livello di
prestazioni del climatizzatore.
Collegamento del tubo di scarico
Colla epossidica
• Collegare l'estremità larga (diametro interno 25mm, diametro esterno
32mm) del tubo di scarico all'attacco di scarico dell'unità principale, quindi
fissarla saldamente.
• Misurare la distanza dal tubo di scarico all'esterno della parete, quindi
tagliare un tubo in PVC di Ø 25 PVC (diametro interno 22mm) in funzione
di questa lunghezza.
• Applicare una colla epossidica sull'estremità piccola (diametro esterno
21 mm) del tubo di scarico, quindi collegarla al tubo in PVC.
• Orientare l'altra estremità del tubo in PVC verso l'esterno della parete,
collegarla a un tubo verso il basso con un gomito di Ø 25 (assicurarsi di
fissare anche i giunti con la colla epossidica).
• Verificare che la parte interna del tubo di scarico sia termoisolata. In caso
contrario, si potrebbe verificare la formazione e il gocciolamento di
condensa sul pannello a soffitto.
• Se la sezione interna del tubo di scarico è troppo lungo, procedere come
descritto.
Oltre 1/100
Tubo Dn 15
Inferiore a 300 mm
Inferiore a 700 mm
• Se la sezione sospesa del tubo di collegamento interno supera una
lunghezza di 2 m, installare una staffa di fissaggio a intervalli di 1-1,5 m.
Il tubo di scarico deve essere inclinato verso il basso con una pendenza
superiore a 1/100 per garantire un drenaggio corretto. Il tubo di scarico
non dovrebbe presentare molte curve in quanto questo potrebbe
impedire il corretto drenaggio dell'acqua.
• Quando più impianti scaricano insieme, procedere come descritto.
Tubo di scarico collettivo
165
33933047I.fm Page 166 Monday, January 10, 2005 2:29 PM
Allacciamento elettrico
Specifiche cavi
Modello
3 MODELLO
TRIFASE
(24K)
3 MODELLO
TRIFASE
(41K)
MODELLO
MONOFASE
(24K)
Cavo del
Cavo di
riscaldatore
elettrico
Alimentazione alimentazione
(opzionale)
Spec.
Spec.
Cavo di
controllo
Cavo di
Cavo di
connessione
sbrinamento
all'alimentazione
Spec.
3-Trifase 380V
3N~50Hz
5x2,5 mm2
2x2,5 mm2
3x0,75 mm2
3-Trifase 380V
3N~50Hz
5x2,5 mm2
4x1,5 mm2
4x0,75 mm2
Monofase 220V
Trifase
380V~50Hz
3x2,5 mm2
2x2,5 mm2
3x0,75 mm2
Spec.
Spec.
3x1,5 mm2
2x0,3 mm2
3x1,5 mm2
2x0,3 mm2
• La sezione trasversale dei cavi sopra riportata è da considerarsi un requisito minimo. Se il cavo di collegamento tra
l'unità interna e quella esterna è molto lungo, utilizzare un cavo con una sezione trasversale più ampia per evitare
cadute di tensione.
• L'utente dovrebbe predisporre un filo di terra di 2,5 mm per l'intero impianto.
Avvertenze per l'allacciamento elettrico
• Assicurarsi di avere capito i requisiti sulla targhetta delle caratteristiche nominali prima di eseguire l'allacciamento
elettrico. Seguire lo schema di cablaggio nell'effettuare i collegamenti elettrici.
• Utilizzare un alimentatore e un dispositivo di protezione appositi per climatizzatori.
• L'unità interna e quella esterna devono essere messe a terra correttamente.
• Tutto il cablaggio deve rispettare lo schema di cablaggio pertinente e avvenire nel rispetto delle norme elettriche in
vigore localmente. Un collegamento scorretto potrebbe determinare danni all'unità o persino un pericolo.
• Tenere i cavi lontani dal compressore o dai ventilatori in funzione.
• Non modificare il cablaggio interno.
• Assicurarsi di fissare i fili correttamente. Un collegamento o un fissaggio scorretto dei fili potrebbe determinare un
incendio.
Schema di cablaggio
Interruttore principale/fusibile
(predisposto dall'utente)
Interruttore principale/fusibile
(predisposto dall'utente)
Cavo di alimentazione del riscaldatore elettrico
Alimentazione
Alimentazione
Cavo di alimentazione
Cavo di sbrinamento
Unità
esterna
Cavo di controllo
Unità
interna
Cavo di alimentazione
(con polarità)
L'elettricista dovrebbe tagliare tratte appropriate di fili e cavi, in conformità alle norme elettriche e antincendio in vigore
localmente.
Collegamento elettrico:
•
•
•
•
Rimuovere i coperchi delle morsettiere dall'unità interna e da quella esterna.
Collegare il cavo di alimentazione e il cavo di controllo. Una volta connessi, fissarli con un morsetto per cavi.
Mettere a terra l'unità sia interna che esterna. Una messa a terra scorretta può causare scossa elettrica.
Una volta effettuato il collegamento elettrico, riposizionare i coperchi.
UNITA' INTERNA
UNITA' ESTERNA
Pannello di controllo
Morsettiera esterna
Morsetti
Coperchio morsettiera
Coperchio morsettiera
Coperchio della scatola di comando
166
33933047I.fm Page 167 Monday, January 10, 2005 2:29 PM
Allacciamento elettrico (per 24K)
Cavo di alimentazione
Cavo di alimentazione riscaldatore
elettrico (opzionale)
MODELLO MONOFASE
(220V/50HZ/monofase)
MODELLO TRIFASE
(380V/50HZ/Trifase)
Morsetto
per interni
Morsetto cavo
sso
Blu
Ro
Ne
ro
Morsetto per esterni
Rosso
Giallo/Verde
Bianco
sso
Marrone
Giallo/Verde
Ro
Morsetto per esterni
Blu
Morsetto cavo
Cavo di alimentazione
Morsetto cavo
Cavo di alimentazione
Cavo di alimentazione
Cavo di sbrinamento
Scheda del circuito stampato dell'unità interna
Termistore
Cavo di sbrinamento
Cavo di alimentazione e cavi di controllo
Morsetto per
esterni
la
an
c
rd e
Vio
an
c
Ar
/V e
Ar
Gi
allo
Morsetto per esterni
io
Morsetto per
esterni
io
Unità esterna
Nero
Vio
Unità esterna
Bl u
rd e
3- MODELLO MONOFASE
Marrone
/V e
Nero
Bl u
Gi
allo
Marrone
Morsetto per
esterni
la
MODELLO MONOFASE
Morsetto cavo
Morsetto cavo
Cavo di connessione
all'alimentazione
Cavo di controllo
Cavo di connessione
all'alimentazione
Cavo di controllo
Morsetto cavo
Nero
Marrone
de
er
/V
Blu
lo
ial
G
Nero
Marrone
er
/V
Blu
lo
ial
G
io
Morsetto per interni
c
an
Morsetto per
interni
la
V io
Unità interna
Ar
io
la
c
an
Vio
Morsetto per
interni
Ar
de
Morsetto cavo
Unità interna
Morsetto per
interni
Nel collegare l'unità interna ed esterna, assicurarsi di accoppiare i colori in modo corretto (come illustrato nella figura
sopra riportata)
Nota: Assicurarsi di avvolgere i cavi in modo sicuro con nastro adesivo dopo il cablaggio.
167
33933047I.fm Page 168 Monday, January 10, 2005 2:29 PM
Allacciamento elettrico (per 41K)
Cavo di alimentazione
Cavo di alimentazione riscaldatore
elettrico (opzionale)
Ne
ro
Morsetto per esterni
o
Bianc
sso
Ro
Bianco
sso
Ro
Giallo/Verde
Blu
Nero
Blu
Morsetto per
interni
Morsetto cavo
Morsetto cavo
Cavo di alimentazione
Cavo di alimentazione
Cavo di sbrinamento
Scheda del circuito stampato dell'unità interna
Termistore
Cavo di sbrinamento
Cavo di alimentazione e cavi di controllo
Unità esterna
Blu
rde
Marrone
G
ia
Morsetto per esterni llo/Ve
Nero
Vio
la
Ar
an
cio
Morsetto per esterni
Gi
o
all
Morsetto cavo
Cavo di connessione all'alimentazione
Cavo di controllo
Nero
e
Ve
rd
B lu
ial
lo
/
G
o
all io
Gi ranc
A io la
V
Morsetto per interni
Marrone
Morsetto cavo
Unità interna
Morsetto per interni
Nel collegare l'unità interna ed esterna, assicurarsi di accoppiare i colori in modo corretto (come illustrato nella figura
sopra riportata)
Nota: Assicurarsi di avvolgere i cavi in modo sicuro con nastro adesivo dopo il cablaggio.
168
33933047I.fm Page 169 Monday, January 10, 2005 2:29 PM
Prova di funzionamento
Dopo aver eseguito i suddetti controlli, accendere l'apparecchio.
Se si avverte un segnale acustico, l'apparecchio sta funzionando
normalmente; in caso contrario, ripetere i controlli.
Poiché il pannello frontale non è ancora stato installato, non è possibile
verificare il funzionamento mediante gli indicatori e il telecomando.)
Attacco di
scarico
Aggiungere un po'
d'acqua utilizzando
un imbuto
Apertura di ispezione
Coperchio
dell'apertura di
ispezione
• Rimuovere il coperchio di ispezione e aggiungere un po' d'acqua (circa
2000 ml) utilizzando un imbuto;
• Normalmente, si vede emergere l'interruttore a galleggiante dall'apertura
di ispezione; la pompa dell'acqua comincia a drenare, operazione questa
visibile attraverso l'attacco di scarico trasparente.
• In caso contrario, verificare nuovamente l'impianto elettrico del
climatizzatore.
Nota: Dopo aver regolato il livello e l'impianto di drenaggio dell'unità,
procedere come segue:
Installazione del pannello frontale
• Rimuovere i 4 pannelli angolari della griglia di entrata aria sul pannello
frontale come illustrato a destra.
169
33933047I.fm Page 170 Monday, January 10, 2005 2:29 PM
Unità principale
Pannello frontale
• Fissare il pannello frontale all'unità principale, verificando la corretta direzione del pannello frontale. Due fermagli si
agganciano all'interno e due all'esterno.
• Collegare i tre connettori del pannello frontale all'unità interna, che collegano i motori dei due ventilatori e il pannello
indicatori del telecomando sul pannello frontale alla scheda di circuito stampato di comando sull'unità principale.
• Fissare il pannello frontale serrando le viti ai quattro angoli fino a farlo aderire saldamente al pannello a soffitto (vedere
figura a destra). Appiattire la spugna tra il pannello frontale e l'unità intera a 5-8mm, in modo che ogni lato dell'unità si
accoppi perfettamente al pannello frontale, evitando in tal modo dispersioni di aria dal foro.
• Regolare il serraggio tra il pannello frontale e l'unità principale ruotando le viti in senso orario o antiorario.
• Se necessario, utilizzare una chiave speciale per regolare l'altezza e il livello
dell'unità interna, per garantire un montaggio perfetto tra l'unità principale
e il pannello frontale, e tra il pannello frontale e il pannello a soffitto
(vedere la figura a destra).
• Rimontare la griglia di ingresso aria e i 4 pannelli angolari sul pannello
frontale.
170
33933047I.fm Page 171 Monday, January 10, 2005 2:29 PM
Prova di funzionamento
1. Prima della prova di funzionamento
In seguito all'installazione dell'impianto, dopo aver
collegato le tubazioni e i cavi sia dell'unità interna che di
quella esterna, verificare che:
• non vi siano perdite di refrigerante;
• la tensione di alimentazione soddisfi i requisiti;
• i cavi di controllo e alimentazione siano fissati
correttamente.
2. Durante la prova di funzionamento
Unità interna
Controllare:
• che la differenza di temperatura tra l'aria ambiente e
l'aria erogata dall'apparecchio sia superiore a 8°C dopo
20 minuti di funzionamento in modalità
raffreddamento;
• che la differenza di temperatura tra l'aria ambiente e
l'aria erogata dall'apparecchio sia superiore a 10°C
dopo 20 minuti di funzionamento in modalità
riscaldamento;
• che il telecomando funzioni correttamente;
• che gli indicatori si accendano normalmente;
• che le alette deflettrici del flusso d'aria oscillino
normalmente;
• che il drenaggio sia fluente durante il funzionamento in
modalità raffreddamento;
• controllare se si verifica la formazione e il
gocciolamento di condensa dall'armadietto o dal
pannello frontale dopo un lungo periodo di
funzionamento.
Unità esterna
Controllare:
• se si avvertono suoni o vibrazioni anomale durante il
funzionamento;
• se il rumore di funzionamento e l'aria erogata
disturbano i vicini.
Note
• Leggere attentamente le presenti istruzioni prima di
installare e utilizzare l'apparecchio.
• Non fare entrare aria nell'impianto refrigerante o non
scaricare il refrigerante quando si sposta il
climatizzatore.
• Eseguire un ciclo di prova dopo l'installazione del
climatizzatore e registrare i dati di funzionamento.
• Le caratteristiche nominali del fusibile utilizzato sul
controllo dell'unità interna sono T5A, 250V.
• L'utente deve dotare l'intera unità di un fusibile
adeguato alla corrente massima in entrata o utilizzare in
sostituzione un altro dispositivo di protezione dalle
sovratensioni.
• Il climatizzatore funziona in modo normale e sicuro
quando la pressione statica ambiente è pari a 0,8-1,05
volte la pressione atmosferica standard.
• Quando si carica il refrigerante nell'impianto, verificare
di caricarlo allo stato liquido. In caso contrario, la
composizione chimica del refrigerante (R407C)
all'interno dell'impianto potrebbe modificarsi
ripercuotendosi successivamente sul livello di
prestazioni del climatizzatore.
171
Was this manual useful for you? yes no
Thank you for your participation!

* Your assessment is very important for improving the work of artificial intelligence, which forms the content of this project

Download PDF

advertisement