Panasonic DPMB311JT Operating instructions

Panasonic DPMB311JT Operating instructions
Istruzioni per l’uso
Stampante multifunzione
Modello Nr.
DP-MB311JT
R NON collegare l’apparecchio al computer con il cavo USB prima che venga richiesto durante
l’installazione di Multi-Function Station (CD-ROM).
R FOR ENGLISH USERS:
You can select English for the display and reports (feature #110, page 73).
Vi ringraziamo per aver scelto un prodotto Panasonic.
È possibile selezionare la lingua desiderata.
Il display e i rapporti saranno nella lingua selezionata.
L’impostazione predefinita è Italiano. Se si desidera modificare
l’impostazione, vedere la funzione #110 a pagina 73.
Attenzione:
R Non strofinare o eseguire cancellazioni sul lato
stampato della carta di stampa, in quanto la stampa
potrebbe sbavare.
Avviso per lo smaltimento, il trasferimento o la restituzione
del prodotto:
R Questo prodotto può memorizzare informazioni private/
riservate. Per proteggere la propria privacy/riservatezza, si
consiglia di cancellare le informazioni dalla memoria prima
di smaltire, trasferire o restituire il prodotto (funzione #159
a pagina 75).
Ambiente:
R Il disegno strategico di Panasonic ingloba il rispetto per
l’ambiente in tutti gli aspetti del ciclo di vita del prodotto,
dallo sviluppo alle tecnologie di risparmio energetico; da
una maggiore riutilizzabilità del prodotto a pratiche di
imballaggio ecosostenibili.
Nota:
R La disponibilità del modello corrente dipende dal paese/
zona.
R Per l’utilizzo dell’apparecchio con un computer, queste
istruzioni per l’uso spiegano i passaggi da seguire per
Windows® 7, Windows Vista® e Windows® XP.
R Le immagini e le illustrazioni delle presenti istruzioni sono
immagini semplificate.
R Le schermate e i messaggi su schermo riportati in queste
istruzioni potrebbero risultare leggermente diversi da quelli
del prodotto in uso.
R Funzioni e aspetto del software sono soggetti a modifiche
senza preavviso.
Marchi registrati:
R Microsoft, Windows, Windows Server, Windows Vista,
Internet Explorer e PowerPoint sono marchi registrati o
marchi di Microsoft Corporation negli Stati Uniti e/o in altri
paesi.
R Adobe, Adobe Reader e PostScript sono marchi registrati
o marchi di Adobe Systems Incorporated negli Stati Uniti
e/o in altri paesi.
R Avery è un marchio registrato di Avery Dennison
Corporation.
R Mac, OS X e Bonjour sono marchi di Apple Inc., registrati
negli Stati Uniti e/o in altri paesi.
R Google, Google Cloud Print e Android sono marchi o
marchi registrati di Google, Inc.
R Monotype® è un marchio di Monotype Imaging Inc.
registrato presso l’Ufficio marchi e brevetti degli Stati Uniti
e potrebbe essere registrato in alcune giurisdizioni.
2
R UFST™ è un marchio di Monotype Imaging Inc. registrato
presso l’Ufficio marchi e brevetti degli Stati Uniti e potrebbe
essere registrato in alcune giurisdizioni.
R Tutti i caratteri latini utilizzati per questo prodotto sono
concessi in licenza da Monotype Imaging Inc.
R L’unità di rasterizzazione UFST™ e i caratteri MicroType®
utilizzati per questo prodotto sono concessi in licenza da
Monotype Imaging Inc.
R Tutti gli altri marchi riportati nel presente manuale sono di
proprietà dei rispettivi proprietari.
Copyright:
R Questo materiale è protetto da copyright Panasonic
System Networks Co., Ltd. e può essere riprodotto
unicamente per uso interno. È vietata ogni altra forma di
riproduzione, anche parziale, senza l’autorizzazione scritta
di Panasonic System Networks Co., Ltd.
© Panasonic System Networks Co., Ltd. 2015
CONTRATTO DI LICENZA CON L’UTENTE FINALE
1. SOFTWARE
“Software” indica i programmi del computer contenuti nel
pacchetto, oltre a tutti i codici, le tecniche, gli strumenti del
software, il formato, il design, i concetti, i metodi e le idee
associate ai programmi del computer e tutta la
documentazione relativa.
2. PROPRIETÀ
Panasonic System Networks Co., Ltd. (di seguito
denominata "Panasonic") o i suoi licenzianti terzi
(“Licenziante Panasonic”) sono titolari dei copyright e degli
altri diritti di proprietà intellettuale legati al Software e a tutte
le sue copie. Salvo quanto espressamente concesso in
licenza nel presente contratto, tutti i diritti nel e per il
Software e tutti i diritti di proprietà intellettuale sono riservati
a Panasonic e/o al Licenziante Panasonic.
3. LICENZA
In base ai termini del presente Contratto, Panasonic
concede all’utente e l’utente accetta una licenza limitata,
non esclusiva, non trasferibile di:
i. Installare e utilizzare il Software esclusivamente con il
Prodotto Panasonic in dotazione con il Software o per
il quale sia concepito il Software secondo quanto
specificato nella relativa documentazione del Software
o del Prodotto Panasonic
ii. Installare e utilizzare il Software su un unico computer.
iii. Utilizzare il Software solo per propri scopi commerciali
e personali abituali.
iv. Eseguire una copia del Software per ragioni di backup
e installazione solo come supporto all’utilizzo normale
e previsto del Software.
v. Trasferire il possesso delle copie del Software ad una
parte terza trasferendo una copia del presente
Contratto e tutta la restante documentazione insieme
ad almeno una copia completa e inalterata del
Software, a patto che:
– l’utente, allo stesso tempo, trasferisca a tale parte
terza o distrugga tutte le altre copie del Software,
– tale trasferimento di possesso ponga termine alla
licenza dell’utente con Panasonic,
– tale trasferimento trasferisce il Prodotto Panasonic
al quale è limitato l’utilizzo del Software, e
– tale parte terza accetta ed è vincolata a questi
termini di licenza al primo utilizzo del Software.
4. LIMITAZIONI
i. Senza il consenso scritto di Panasonic all’utente è fatto
divieto di:
– utilizzare, copiare, modificare, unire o trasferire
copie del Software salvo quanto qui
espressamente autorizzato,
– disassemblare o decompilare o provare a ricreare
il Software, eccetto secondo quanto previsto da
legge, o
– concedere in sublicenza, affittare, noleggiare o
distribuire il Software o una copia dello stesso,
– utilizzare il Software in un ambiente di servizi di
accoglienza, time sharing o agenzie di servizi o in
qualunque altra maniera che possa beneficiare
una parte terza.
5.
6.
7.
8.
9.
ii. All’utente è fatto divieto di esportare o riesportare il
Software in qualunque forma in violazione alle
limitazioni di esportazione disposte dal governo del
proprio paese.
UTENTI FINALI DEL GOVERNO DEGLI STATI UNITI
Il Software è un “articolo commerciale” così come descritto
nel 48 C.F.R. 2.101, costituito dal “software commerciale
per il computer” e la “documentazione relativa al software
commerciale per il computer” nel senso in cui tali termini
sono utilizzati nel 48 C.F.R. 12.212. In linea con il 48 C.F.R.
12.212 e il 48 C.F.R. 227.7202-1 in 227.7202-4, tutti gli
utenti finali del governo degli Stati Uniti acquisiscono il
Software con i soli diritti qui delineati.
GARANZIA LIMITATA
I dettagli e le limitazioni della garanzia per l’hardware
contenente il Software sono descritti nella Dichiarazione di
garanzia limitata fornita con l’hardware. Ad eccezione delle
presenti garanzie espresse applicabili esclusivamente
all’hardware e al supporto, il Software non è garantito ed è
fornito “COSÌ COM’È”. TALI GARANZIE
SOSTITUISCONO TUTTE LE ALTRE GARANZIE,
ESPRESSE O IMPLICITE, IVI INCLUSE, A TITOLO
ESEMPLIFICATIVO E NON ESAUSTIVO, LE GARANZIE
IMPLICITE DI COMMERCIABILITÀ E IDONEITÀ PER UN
PARTICOLARE SCOPO.
LIMITAZIONE DEI RISARCIMENTI
IN NESSUN CASO PANASONIC O IL LICENZIANTE
PANASONIC O LE LORO SOCIETÀ AFFILIATE,
FORNITORI, DISTRIBUTORI O RIVENDITORI
SARANNO RESPONSABILI DI EVENTUALI PERDITE DI
PROFITTI, DATI O QUALUNQUE ALTRO DANNO
ACCIDENTALE O CONSEQUENZIALE COLLEGATO A O
RISULTANTE DALL’UTILIZZO O DALL’IMPOSSIBILITÀ
DI UTILIZZARE IL SOFTWARE, ANCHE SE PANASONIC
E IL LICENZIANTE PANASONIC O I RIVENDITORI
AUTORIZZATI SONO STATI INFORMATI
DELL’EVENTUALITÀ DI TALI DANNI, NÉ DI
QUALUNQUE RECLAMO DELL’UTENTE SULLA BASE
DI UN RECLAMO DI UNA PARTE TERZA.
RECESSIONE
È possibile recedere dal presente contratto di licenza in
qualunque momento distruggendo il Software e tutte le sue
copie o secondo altre modalità descritte nei presenti
termini. Panasonic può recedere il presente contratto e la
licenza dell’utente se quest’ultimo non si attiene ai presenti
termini. Al momento della recessione, l’utente accetta di
porre termine all’utilizzo del Software e a distruggere tutte
le copie del Software.
LEGGE APPLICABILE
L’entrata in vigore, l’applicazione e la costruzione del
presente Contratto sono disciplinate dalle leggi del paese
in cui avviene la consegna del Software al cliente originale.
3
Funzioni principali
Funzioni principali quando si utilizza un computer
Collegare l’apparecchio a un computer e a una rete consente l’utilizzo di funzioni utili all’invio/ricezione di scansioni e fax.
LAN
USB
nFunzioni scansione
Push scan
Scansione su un computer
È possibile eseguire la scansione del documento sull’apparecchio e inviarlo successivamente al computer (pagina 43). È possibile selezionare le seguenti modalità di scansione:
– Visualizzazione tramite Quick Image Navigator (Scansione su Quick Image Navigator).
– Salvataggio come file sul computer (Scansione per il salvataggio come file).
– Attivazione del software di posta elettronica predefinito sul
computer, quindi inserimento dell’immagine acquisita come file allegato (Scansione per e-mail).
– Apertura dell’immagine acquisita utilizzando il software
OCR (Scansione per OCR).
Scansione su indirizzo di posta elettronica
È possibile inviare il documento come allegato a una destinazione di posta elettronica direttamente dall’apparecchio (pagina 43). Per attivare questa funzione, impostare preventivamente quanto segue:
– Programmazione delle impostazioni del server di posta
elettronica (pagina 100).
– Registrazione delle destinazioni di posta elettronica (pagina 102).
Scansione su server FTP/cartella SMB
Scansione su server FTP:
È possibile inviare il documento acquisito su un server FTP
(pagina 43). Per attivare questa funzione, impostare preventivamente quanto segue:
– Programmazione delle impostazioni del server FTP (pagina 98).
Scansione su cartella SMB:
È possibile inviare il documento acquisito su una cartella SMB
(pagina 43). Per attivare questa funzione, impostare preventivamente quanto segue:
– Programmazione delle impostazioni della cartella SMB
(pagina 99).
Pull scan
Scansione da un computer
4
È possibile eseguire la scansione del documento da un computer (Pull scan) (pagina 45). È possibile utilizzare le seguenti applicazioni:
– Applicazione di scansione Multi-Function (pagina 45)
– Quick Image Navigator (pagina 45)
– Altre applicazioni che supportano la scansione TWAIN o
WIA (pagina 45)
Funzioni principali
nFunzioni fax
Invio di fax
Invio di PC fax
È possibile inviare un documento elettronico come messaggio
fax dal computer. Per ulteriori informazioni su questa funzione,
vedere "9.9 Invio di un documento elettronico come documento fax dal vostro computer" a pagina 67.
Ricezione di fax
Ricezione PC fax
È possibile ricevere un documento fax nel proprio computer
(pagina 68). Per attivare questa funzione, impostare preventivamente quanto segue:
– Assicurarsi innanzitutto che il fax PC sia impostato su
“SEMPRE” o “COLLEGATO” (funzione #442 a pagina 84).
– Assicurarsi che l’impostazione del computer per la ricezione PC fax sia definita anticipatamente (funzione #443
a pagina 68).
– Assicurarsi che il modo di anteprima fax sia disattivato
preventivamente (funzione #448 a pagina 68).
Nota:
R I fax ricevuti non saranno stampati dall’apparecchio.
R I messaggi trasferiti sul computer verranno eliminati
dall’apparecchio.
Anteprima fax su Web
È possibile visualizzare un fax ricevuto in un browser Web
senza stamparlo, stampando o salvando il documento richiesto dopo aver verificato l’immagine. Per attivare questa funzione, impostare preventivamente quanto segue:
– Attivazione della modalità di anteprima fax (funzione #448
a pagina 68).
– Impostazione del codice di accesso per anteprima fax su
Web (funzione #450 a pagina 84).
– Attivazione della notifica per la ricezione fax (funzione
#451 a pagina 85) (consigliata). Il computer selezionato
riceverà una notifica quando la memoria si è esaurita a
causa dei documenti ricevuti.
Nota:
R Non è possibile eliminare i documenti fax ricevuti dall’apparecchio.
R Assicurarsi di eliminare i documenti fax ricevuti dopo averli
controllati o stampati (pagina 69).
R Non è possibile ricevere altri documenti fax se la memoria
è piena.
5
Funzioni principali
Ricezione di fax
Fax su indirizzo di posta elettronica
È possibile trasferire automaticamente il documento fax ricevuto (funzione fax su indirizzo di posta elettronica) a uno o più
indirizzi di posta elettronica. I messaggi trasferiti non verranno
eliminati dall’apparecchio. Per attivare questa funzione, impostare preventivamente quanto segue:
– Impostazione dell’apparecchio sul modo FAX ONLY (pagina 63).
– Attivazione del fax su indirizzo di posta elettronica (funzione #452 a pagina 85).
– Programmazione delle impostazioni del server di posta
elettronica (pagina 100).
– Registrazione delle destinazioni di posta elettronica (consigliata) (pagina 102).
– Impostazione delle destinazioni per la funzione fax su indirizzo di posta elettronica (pagina 98).
Nota:
R Si consiglia di attivare la ricezione PC fax senza spegnere
il computer, evitando così che la carta, la memoria, ecc.,
si esauriscano. Per ulteriori informazioni su questa funzione, vedere pagina 69.
Fax internet (E-mail)
ATramite server di posta elettronica
Internet
BSMTP diretto
AInviare o ricevere il documento tramite server di posta
elettronica
È possibile inviare o ricevere il documento come allegato su
un messaggio di posta elettronica (pagina 69).
Per inviare il documento tramite server di posta elettronica, impostare previamente quanto segue:
– Programmazione delle impostazioni del server di posta
elettronica per fax internet (pagina 100).
– Registrazione delle destinazioni dell’indirizzo di posta
elettronica (pagina 102) (consigliata).
Per ricevere il documento tramite server di posta elettronica, impostare previamente quanto segue:
– Programmazione delle impostazioni del server di posta
elettronica per fax internet (pagina 100).
– Programmazione delle impostazioni del timer POP (funzione #428 a pagina 83).
BInviare o ricevere il documento direttamente su un altro
apparecchio dotato di fax internet (SMTP diretto)
Se l’altro apparecchio è dotato di SMTP diretto, è possibile
inviare o ricevere il documento direttamente, senza l’uso di un
server di posta elettronica (pagina 69). Per attivare questa
funzione, impostare preventivamente quanto segue:
– Attivazione dell’impostazione del SMTP diretto (funzione
#425 a pagina 83).
– Inserimento dell’indirizzo di posta elettronica (Da) nelle
impostazioni del server di posta elettronica per fax internet
(pagina 100).
– Registrazione dell’indirizzo di posta elettronica, ecc. (pagina 102).
6
Informazioni importanti
A
Per la propria sicurezza
Radiazioni laser
PRODOTTO LASER – CLASSE 1
R L’apparecchio utilizza un raggio laser. Controlli, modifiche o regolazioni al di fuori delle procedure o delle specifiche tecniche riportate possono esporre a radiazioni.
Proprietà diodo laser
Uscita laser: 10 mW max.
Lunghezza d’onda: 760 nm - 800 nm
Emissione: Continua
Spia a LED
PRODOTTO LED CLASSE 1
R Quando l’unità è in funzione, non rivolgere lo sguardo
direttamente alla luce LED del CIS. L’esposizione diretta al raggio LED può causare danni alla vista.
Proprietà della spia LED CIS
B
C
Uscita di radiazione LED: 1 mW max.
Lunghezza d’onda:
Rossa: 630 nm standard
Verde: 520 nm standard
Blu: 465 nm standard
Emissione: Continua
Rulli di uscita della carta di stampa e unità fusore
R Durante o immediatamente dopo la stampa, l’area vicino
all’albero portarullo di uscita della carta di stampa (A) e
dell’unità fusore (B) risulta estremamente calda. Ciò è
normale. Non toccarla.
Nota:
R Anche l’area accanto al coperchio posteriore (C) può
diventare calda. Ciò è normale.
Per risultati ottimali
Cartuccia toner e cartuccia tamburo
R Quando si sostituisce la cartuccia toner o la cartuccia
tamburo, evitare che il tamburo venga a contatto con
polvere, acqua o liquidi. Ciò può ripercuotersi sulla qualità
di stampa.
R Per prestazioni ottimali, si raccomanda l’uso di cartucce
toner e cartucce tamburo Panasonic originali. Non si
assume alcuna responsabilità per gli eventuali danni
causati da una cartuccia toner o cartuccia tamburo non
Panasonic:
– Danni all’unità
– Qualità di stampa scadente
7
Informazioni importanti
–
Funzionamento non corretto
Cartuccia toner
R Non lasciare la cartuccia toner fuori dal sacchetto protettivo
a lungo. Ciò altera la qualità della stampa.
Cartuccia tamburo
R Leggere le istruzioni a pagina 17 prima di installare la
cartuccia tamburo. La cartuccia tamburo contiene un
tamburo fotosensibile. L’esposizione alla luce potrebbe
danneggiarlo.
– Non esporre la cartuccia tamburo alla luce per più di 5
minuti.
– Non toccare o graffiare la superficie del tamburo (A).
R Polvere, alte temperature e vibrazioni possono
danneggiare l’apparecchio.
R L’apparecchio non deve essere esposto a luce solare
diretta.
R Non collocare oggetti pesanti sull’apparecchio. Quando
non si ha intenzione di utilizzare l’unità per un lungo periodo
di tempo, scollegarla dalla presa di alimentazione.
R Tenere l’apparecchio lontano da sorgenti di calore quali
termosifoni, stufe, ecc. Evitare anche le cantine umide.
R Non infilare nell’apparecchio oggetti appuntiti, come ad
esempio una penna. L’area attorno al display è
particolarmente liscia e sensibile a graffi o strappi.
R Non coprire le fessure o le aperture dell’apparecchio.
Controllare le aperture di circolazione dell’aria e rimuovere
eventuali formazioni di polvere con un aspirapolvere (A).
A
A
A
A
Manutenzione ordinaria
R Strofinare la superficie esterna dell’apparecchio con un
panno morbido. Non utilizzare benzine, solventi o polveri
abrasive.
–
Non lasciare la cartuccia tamburo in zone polverose o
umide.
– Non esporre la cartuccia tamburo alla luce solare
diretta.
R Per prolungare la durata della cartuccia tamburo, non
spegnere l’apparecchio immediatamente dopo la stampa.
Lasciarlo acceso per almeno 30 minuti dopo la stampa.
Posizione
R Per evitare funzionamenti difettosi, non posizionare
l’apparecchio vicino ad elettrodomestici, quali televisori o
altoparlanti, che generano un campo magnetico intenso.
Elettricità statica
R Per evitare di causare danni dovuti a elettricità statica ai
connettori di interfaccia o ad altri componenti elettrici
all’interno dell’unità, toccare una superficie metallica con
messa a terra prima di toccare i componenti.
Ambiente
R Tenere l’apparecchio lontano da dispositivi che generano
disturbi, come lampade fluorescenti e motori.
8
Informazioni importanti
Spostamento dell’unità
L’unità è pesante. Si consiglia che l’apparecchio venga
spostato da due persone. Quando si sposta l’apparecchio,
afferrare entrambe le impugnature laterali (A).
– Francobolli e altri strumenti negoziabili
Questo elenco non è esaustivo e non si assume alcuna
responsabilità circa la sua completezza o accuratezza.
In caso di dubbio, contattare il proprio consulente
legale.
Avvertenza:
R Per impedire l’effettuazione di copie illegali, installare la
macchina in un’area soggetta a supervisione.
A
A
Importante:
R Non trasportare insieme il cassetto di ingresso
inferiore e l’apparecchio.
Copie illegali
R La legge proibisce la copia di alcuni tipi di documenti.
La copia di alcuni tipi di documenti potrebbe essere illegale
nel proprio paese/area. Coloro che fossero ritenuti
colpevoli potrebbero rischiare multe e/o detenzione. I
seguenti sono esempi di documenti di cui potrebbe essere
illegale la copia nel proprio paese/area.
– Valuta
– Banconote e assegni
– Obbligazioni e titoli bancari e di stato
– Passaporti e carte d’identità
– Materiale coperto da copyright e marchi depositati,
senza il consenso dei proprietari
9
Sommario
1. Introduzione
Accessori
1.1
1.2
Accessori in dotazione ........................................12
Informazioni sugli accessori ................................13
Individuazione dei tasti di funzione
1.3
1.4
Descrizione tasti ..................................................14
Panoramica .........................................................16
2. Installazione
8. Numero di telefono e indirizzo di
posta elettronica
Immissione di caratteri
8.1
8.2
8.3
Installazione
2.1
Cartuccia toner e cartuccia tamburo ...................17
3. Preparazione
8.4
8.5
Collegamenti e configurazione
3.1
3.2
3.3
Collegamenti .......................................................20
Accensione/Spegnimento ....................................21
Selezione del modo di funzionamento ................21
Volume
3.4
Regolazione del volume ......................................22
3.5
3.6
Invio di fax
9.1
9.2
Programmazione iniziale dell’apparecchio ..........22
3.7
Configurazione dell’apparecchio per l’accesso alla
rete LAN ..............................................................23
Impostazioni LAN wireless ..................................24
3.9
3.10
Ambiente operativo richiesto per il
computer .............................................................25
Installazione del software (stampante, scanner e altri
dispositivi compresa) ...........................................25
Avvio di Multi-Function Station ............................28
4. Carta di stampa e documenti
Carta di stampa
4.1
Carta di stampa ...................................................30
Documenti
4.2
4.3
Requisiti documenti .............................................35
Impostazione documenti .....................................35
5. Stampante
Stampante
5.1
5.2
5.3
Stampa dalle applicazioni Windows ....................38
Easy Print Utility ..................................................40
Stampa diretta da un dispositivo di memoria
USB .....................................................................41
6. Scanner
Scanner
6.1
6.2
Scansione dall’apparecchio (Push Scan) ............43
Scansione da un computer (Pull Scan) ...............45
7. Copiatrice
Copia
7.1
7.2
10
Esecuzione di una copia .....................................47
Altre funzioni di copia ..........................................48
Procedura di base per inviare un fax ...................60
Invio dello stesso documento a destinatari
pre-programmati (Trasmissione
multistazione) ......................................................61
Ricezione di fax
9.3
9.4
Installazione e avvio del software
3.8
Memorizzazione di numeri di telefono e indirizzi di
posta elettronica nella rubrica .............................57
Memorizzare i numeri di telefono e gli indirizzi di
posta elettronica nella composizione
One-touch ............................................................57
Modifica e cancellazione di una voce
memorizzata ........................................................57
Programmazione di voci nella memoria
multistazione .......................................................58
9. Fax
Programmazione iniziale
Configurazione per l’accesso alla rete
Immissione di caratteri ........................................55
Memorizzazione, modifica e cancellazione delle voci
9.5
9.6
9.7
9.8
Selezione del metodo di utilizzo
dell’apparecchio ..................................................62
Ricezione automatica di un fax: Risposta automatica
attivata .................................................................63
Ricezione manuale di un fax: Risposta automatica
disattivata ............................................................64
Uso dell’apparecchio con una segreteria
telefonica .............................................................65
Ricezione in polling (ricezione di un documento in
memoria su un altro apparecchio fax) .................66
Filtro per fax indesiderati (esclusione della ricezione
fax per chiamanti non desiderati) ........................66
Funzioni fax avanzate
9.9
9.10
9.11
9.12
9.13
Invio di un documento elettronico come documento
fax dal vostro computer .......................................67
Ricezione di un fax sul computer ........................68
Anteprima fax su Web .........................................68
Trasferimento dei fax all’indirizzo di posta
elettronica ............................................................69
Fax internet .........................................................69
10. ID chiamante
ID chiamante
10.1
10.2
10.3
10.4
10.5
Servizio di identificazione del chiamante .............71
Visualizzazione e richiamata utilizzando le
informazioni sul chiamante ..................................71
Modifica del numero di telefono di un chiamante
prima della richiamata/memorizzazione ..............71
Cancellazione delle informazioni sul
chiamante ............................................................72
Memorizzazione delle informazioni sul
chiamante ............................................................72
Sommario
11. Funzioni programmabili
Riepilogo funzioni
11.1
11.2
Programmazione dall’apparecchio ......................73
Programmazione tramite un browser
Web .....................................................................97
12. Informazioni utili
Informazioni utili
12.1
12.2
12.3
12.4
12.5
12.6
12.7
12.8
12.9
Stato dell’apparecchio .......................................104
Elenchi e rapporti ..............................................104
Modo ecologico .................................................105
Annullamento delle operazioni ..........................105
Limitazione della modalità .................................106
Stampa da cellulare ...........................................107
Stampa protetta .................................................107
Proof Print .........................................................108
Dispositivo di memoria USB ..............................108
Opzioni
12.10 Cassetto di ingresso inferiore (opzionale) .........109
13. Guida
Rapporti e display
13.1
13.2
13.3
Messaggi dei rapporti ........................................111
Messaggi sul display .........................................113
Codici di stato della rete ....................................118
Risoluzione dei problemi
13.4
Quando una funzione non è utilizzabile ............119
14. La carta si inceppa
Inceppamenti
14.1
14.2
Inceppamento della carta di stampa .................130
Il documento si inceppa (Alimentatore automatico
documenti) .........................................................135
15. Pulizia
Pulizia
15.1
15.2
15.3
15.4
15.5
Pulizia delle piastre bianche e del piano di
esposizione .......................................................137
Pulizia dei rulli di alimentazione
documento .........................................................138
Pulizia dei rulli di alimentazione della carta di stampa
del cassetto multifunzione .................................139
Pulizia dei rulli di presa ......................................139
Pulizia della cartuccia tamburo ..........................140
16. Informazioni generali
Specifiche
16.1
Specifiche ..........................................................141
Copyright
16.2
Informazioni su copyright e licenze ...................148
17. Indice
17.1 Indice..........................................................149
11
1. Introduzione
1.1 Accessori in dotazione
1. . Introduzione
Cartuccia toner
(uso iniziale)*1*2
Cartuccia tamburo
(preinstallata
nell’apparecchio)
CD-ROM (incluso il
driver per stampante
ecc.)
Guida Installazione
rapida
Guida alle informazioni importanti
Guida del pannello
operativo
Cavo di alimentazione
Cavetto telefonico
*1
*2
Quando si utilizza l’apparecchio per la prima volta, utilizzare la cartuccia toner iniziale.
Stampa circa 3.000 pagine in conformità allo standard ISO/IEC 19752.
Nota:
R Conservare la scatola e i materiali di imballaggio originali per eventuali trasporti futuri dell’apparecchio.
R Dopo aver estratto dalla confezione il prodotto, conservare accuratamente i materiali di imballaggio e/o il cappuccio della spina
di alimentazione.
12
1. Introduzione
1.2 Informazioni sugli accessori
n Accessori di ricambio
Per garantire un funzionamento appropriato dell’apparecchio, si consiglia di utilizzare cartucce toner e tamburo Panasonic.
Accessorio
Nr. di modello (Nr. parte)
Rendimento approssimativo (pagine)
Cartuccia Toner
DQ-TCC008X
8.000*1
Cartuccia tamburo
DQ-DCC018X
18.000
*1
Il valore di rendimento dichiarato si basa sullo standard ISO/IEC 19752. I rendimenti reali possono variare a seconda del tipo
di immagini stampate e altri fattori.
n Accessori opzionali
Accessorio
Cassetto di ingresso inferiore
Nr. di modello (Nr. parte)
KX-FAP107
Nota:
R Lo standard ISO/IEC 19752 è il seguente:
– Ambiente: 23 ± 2 °C / 50 ± 10 % di umidità relativa
– Modalità di stampa: stampa continua
13
1. Introduzione
1.3 Descrizione tasti
A B
C D
F
G I
QR
ST U
E
J K LMN O P
Nota:
R Il numero H non appare nella seguente tabella.
Tasti
Descrizione
A
MfN (Multistazione)
Per inviare un documento a più riceventi (pagina 61).
B
MhN (Scansione)
Per passare al modo scansione (pagina 21, 43).
MmN (Qualità)
Per selezionare il contrasto (pagina 47) e la risoluzione (pagina 47) quando
si effettua una copia.
MdN (Qualità)
Per selezionare il contrasto (pagina 60) e la risoluzione (pagina 60) durante
l’invio di un fax.
MoN (Layout di pagina)
Per produrre copie utilizzando diversi layout di pagina (pagina 50).
MpN (Posta elettronica)
Per inviare o ricevere fax internet (pagina 69).
E
MsN (Monitor)
Per avviare la composizione. Quando si preme MsN durante la ricezione di una
chiamata, sarà possibile udire l’interlocutore senza poter essere ascoltati.
F
MOKN
Per memorizzare un’impostazione durante la programmazione.
G
MvN (Risposta automatica)
Per attivare/disattivare la risposta automatica (pagina 63).
I
MwN (Stop)
J
Tasti stazione
Per utilizzare la funzione di composizione One-touch (pagina 57, 60).
K
MgN (Inferiore)
Per selezionare le stazioni 4-6 con la funzione di composizione One-touch
(pagina 57, 60).
L
MlN (Fax)
Per passare al modo fax (pagina 21, 60).
M
MiN (Copia)
Per passare al modo copia (pagina 21, 47).
MnN (Dimensioni della copia)
Per selezionare le dimensioni della copia (pagina 47).
MTN (Ricomposizione)
Per riselezionare l’ultimo numero selezionato. Se la linea è occupata quando si
invia un fax, l’apparecchio ricomporrà automaticamente il numero 2 o più volte.
MVN (Pausa)
Per inserire una pausa durante la composizione di un numero.
MqN (Zoom)
Per ingrandire o ridurre un documento durante la copia (pagina 48).
MRN (Richiamo)
Per accedere ai servizi telefonici speciali o per il trasferimento delle chiamate in
derivazione.
C
D
N
O
P
MrN (Fronte-retro)
Q
MtN (Menu)
14
Per interrompere un’operazione o una sessione di programmazione.
Per cancellare un carattere/numero.
Per eseguire copie fronte-retro (pagina 48).
Per eseguire la scansione o inviare originali con 2 lati (pagina 43, 60).
Per iniziare o terminare la programmazione.
1. Introduzione
Tasti
Tasto di navigazione
Descrizione
Per selezionare le impostazioni desiderate.
Per regolare il volume (pagina 22).
MXN (Fascicolazione)
Per eseguire copie fascicolate (pagina 50).
MWN (Rubrica)
Per cercare una voce memorizzata (pagina 60).
MuN (Stampa)
Per utilizzare la funzione Secure Print (pagina 107).
Per utilizzare la funzione Proof Print (pagina 108).
Per utilizzare le funzioni di stampa diretta (pagina 41).
S
MECON
Per attivare/disattivare il modo ecologico (pagina 105).
T
MWPSN
Per collegare in modo agevole una LAN wireless (pagina 24).
R
Per copiare un documento (pagina 47).
U
MxN (Invio)
Per effettuare la scansione di un documento (Push Scan) (pagina 43).
Per inviare un fax (pagina 60).
Per inviare un fax internet (pagina 69).
15
1. Introduzione
1.4.2 Vista posteriore
1.4 Panoramica
AB
1.4.1 Vista frontale
A B
CDE
F
G H
C
D EF
LED
Connettore di interfaccia LAN
I JK
MNO
R 10 Base-T/100 Base-TX/1000 Base-T
Coperchio posteriore
Interruttore di alimentazione
Presa di alimentazione elettrica
Porta USB
Presa linea telefonica
Coperchio ADF (“Automatic Document Feeder”,
Presa per linea telefonica esterna
alimentatore automatico documenti)
Connettore di interfaccia USB
Vassoio di uscita
Ingresso documento
Guide documento
Vassoio documenti
Vassoio secondario documenti
Altoparlante
Cassetto multifunzione
Guide carta
Cassetto di ingresso standard
Uscita della carta di stampa
Uscita documento
Coperchio documento
16
L
G
2. . Installazione
2. Installazione
2.1 Cartuccia toner e cartuccia
tamburo
1 Premere il tasto (A) e aprire il coperchio anteriore.
A
La cartuccia toner in dotazione è una cartuccia toner per l’uso
iniziale.
R Quando si utilizza l’apparecchio per la prima volta,
utilizzare la cartuccia toner iniziale.
Attenzione:
R Leggere attentamente le seguenti istruzioni prima di
iniziare l’installazione. La cartuccia tamburo contiene
un tamburo fotosensibile. L’esposizione alla luce
potrebbe danneggiarlo.
– Non esporre la cartuccia tamburo alla luce per più
di 5 minuti.
– Non toccare o graffiare la superficie del tamburo
(A).
R Se l’apparecchio è in modalità di riposo, premere un
tasto per metterlo in standby per il processo successivo
durante la sostituzione della cartuccia toner.
A
2 Rimuovere la cartuccia tamburo (A), preinstallata
nell’apparecchio.
A
A
–
Non lasciare la cartuccia tamburo in zone
polverose o umide.
– Non esporre la cartuccia tamburo alla luce solare
diretta.
R Non lasciare la cartuccia toner fuori dal sacchetto
protettivo a lungo. Ciò altera la qualità della stampa.
R Non aggiungere toner alla cartuccia toner. Si declina
ogni responsabilità per danni all’apparecchio o il
degrado della qualità di stampa derivanti dall’uso di
una cartuccia toner o di una cartuccia tamburo non
originale Panasonic.
A
Nota:
R Chiudere il cassetto multifunzione e il cassetto di uscita
prima di aprire il coperchio anteriore.
17
2. Installazione
3 Rimuovere il foglio protettivo (A) dalla cartuccia tamburo.
R Non toccare o graffiare la superficie del tamburo.
6 Staccare la protezione arancione (A) dalla cartuccia toner.
R Non toccare il rullo.
A
A
R “CARTA INCEPPATA” viene visualizzato prima della
rimozione del foglio protettivo.
R Prima di rimuovere il foglio protettivo, reinstallare la
cartuccia tamburo e bloccarla in posizione.
4 Rimuovere la cartuccia toner (A) dal sacchetto protettivo.
7 Sorreggere la cartuccia toner (A) dalla maniglia centrale,
quindi inserirla in modo fermo per bloccarla in posizione.
A
A
5 Agitare orizzontalmente la cartuccia toner più di 5 volte.
8 Chiudere il coperchio anteriore.
Sostituzione della cartuccia toner e della cartuccia
tamburo
Quando nel display appaiono i seguenti messaggi, sostituire la
cartuccia toner.
– “TONER ESAURITO”
– “SUP DURATA TONER”
Quando nel display appaiono i seguenti messaggi, la cartuccia
toner sta per finire. Prepararsi a dover presto sostituire la
cartuccia.
– “TONER IN ESAUR”
– “VITA TONER BASSA”
Quando nel display appaiono i seguenti messaggi, sostituire la
cartuccia tamburo.
18
2. Installazione
– “DRUM IN ESAURIM.”
– “TAMBURO ESAURITO”
Durata cartuccia toner e cartuccia tamburo
R Vedere pagina 147 per informazioni sulla durata del toner
e del tamburo.
R Per controllare la durata e la qualità del tamburo, stampare
l’elenco prove stampante (pagina 104) e consultare
pagina 147 per informazioni sulla durata del tamburo. Se
la qualità di stampa rimane scarsa o sul display viene
visualizzato “TAMBURO ESAURITO”, sostituire la cartuccia
toner e la cartuccia tamburo.
R Per ottimizzare la qualità di stampa e la durata
dell’apparecchio, si consiglia di pulire gli alloggiamenti, le
aperture (pagina 8) e l’interno dell’apparecchio
(pagina 137, 138) quando si sostituisce la cartuccia toner
e/o la cartuccia tamburo.
Nota:
R Per garantire un funzionamento appropriato
dell’apparecchio, si consiglia di utilizzare cartucce toner e
cartucce tamburo Panasonic. Per informazioni sugli
accessori, vedere pagina 13.
Metodo di smaltimento materiali usati
Il materiale usato deve essere smaltito in conformità alle
normative ambientali locali.
Funzione di risparmio toner
Se si desidera risparmiare sul consumo di toner, attivare la
funzione di risparmio toner (funzione #482 a pagina 80). La
durata della cartuccia toner aumenterà di circa il 20 %. Questa
funzione potrebbe ridurre la qualità di stampa.
19
3. . Preparazione
3. Preparazione
3.1 Collegamenti
Attenzione:
R Quando si mette in funzione l’apparecchio, è
consigliabile che la presa elettrica si trovi vicino ad
esso e che sia facilmente accessibile.
R Assicurarsi di utilizzare il cavetto telefonico fornito con
l’apparecchio.
R Non collegare il cavetto telefonico a prolunghe.
A
C
AVVERTENZA IMPORTANTE PER LA CONNESSIONE
USB
R NON COLLEGARE L’APPARECCHIO AD UN COMPUTER MEDIANTE IL CAVO USB PRIMA CHE VENGA RICHIESTO DURANTE L’INSTALLAZIONE DI
MULTI-FUNCTION STATION (pagina 25).
Nota:
R Non posizionare alcun oggetto entro la seguente distanza:
– Lato destro e lato sinistro: 10 cm
– Lato posteriore: 20 cm
R Non coprire le fessure e le aperture dell’apparecchio. Sono
studiate per la ventilazione interna e la protezione dal
surriscaldamento.
R Se un altro dispositivo è collegato alla stessa linea
telefonica di questo apparecchio, si potrebbero verificare
problemi inattesi poiché quest’ultimo non è stato progettato
per condividere una linea telefonica.
R Non è possibile collegare direttamente un microtelefono a
questo apparecchio. Per effettuare o ricevere chiamate
vocali, collegare un telefono in derivazione.
R Se si utilizza l’apparecchio con un computer e il fornitore di
servizi Internet richiede l’installazione di un filtro, procedere
al collegamento del filtro come segue.
B
D
E
G
F
Cavo di alimentazione
R Da collegare a una presa di corrente
(220-240 V, 50 Hz).
Cavetto telefonico
R Da collegare a una presa singola della linea telefonica.
Presa [EXT]
R È possibile collegare una segreteria telefonica o un
telefono in derivazione. Rimuovere il fermo, se
presente, quindi conservarlo in modo appropriato.
Cavo LAN (non in dotazione)
R Per garantire il rispetto continuo dei limiti di emissione,
utilizzare esclusivamente un cavo LAN schermato. Il
cavo deve essere CAT 5 (categoria 5) o superiore per
10 Base-T/100 Base-TX o CAT 5e (categoria 5
Enhanced) o superiore per 1000 Base-T.
Segreteria telefonica (non in dotazione)
Router di rete/Hub di rete (non in dotazione)
R Collega anche computer in rete.
A Internet
20
Uso del router/hub di rete
R Si consiglia di utilizzare i router/hub di rete in ambienti di
rete protetti. Per le impostazioni del firewall, ecc.,
contattare l’amministratore della rete.
R La garanzia non copre i danni causati da problemi di
sicurezza o qualunque inconveniente che ne può derivare.
3. Preparazione
3.2 Accensione/Spegnimento
Accensione
A
3.3 Selezione del modo di
funzionamento
È possibile selezionare il modo desiderato premendo uno dei
seguenti tasti:
1. Premere il pulsante di alimentazione (A).
Spegnimento
1. Premere il pulsante di alimentazione. A MOKN
R Per annullare, premere MwN.
R È possibile inoltre effettuare lo spegnimento premendo
il pulsante di alimentazione per circa 3 secondi.
–
–
–
MhN: Selezionare questo modo quando si usa
l’apparecchio come scanner (pagina 43).
MiN: Selezionare questo modo quando si usa
l’apparecchio come copiatrice (pagina 47).
MlN: Selezionare questo modo quando si usa
l’apparecchio come apparecchio fax (pagina 60).
Nota:
R Il modo di funzionamento predefinito è il modo copia.
R Si può modificare il modo di funzionamento predefinito
(funzione #463 a pagina 79) e il timer prima di tornare al
modo di funzionamento predefinito (funzione #464 a
pagina 80).
21
3. Preparazione
3.4 Regolazione del volume
Importante:
R Prima di regolare il volume, impostare il modo di
funzionamento su fax. Se la spia MlN è Spenta,
accenderla premendo MlN.
Volume della suoneria
Mentre l’apparecchio è inattivo, premere MCN o MDN.
Per disattivare la suoneria
Premere ripetutamente MCN per visualizzare “NO
SUONER=OK?”. A MOKN
R L’apparecchio non squillerà.
R Per riattivare la suoneria, premere MDN.
Volume del monitor
Mentre si usa il monitor, premere MCN o MDN.
3.5 Programmazione iniziale
dell’apparecchio
3.5.1 Data e ora
Si consiglia di impostare la data e l’ora. L’interlocutore riceverà
la data e l’ora del proprio apparecchio nelle informazioni di
intestazione.
1 MtN A MBNM1NM0NM1N A MOKN
2 Immettere la data corrente (giorno/mese/anno)
selezionando 2 cifre per ciascuna voce.
Esempio: 3 agosto 2015
M0NM3N M0NM8N M1NM5N
3 Immettere l’ora e il minuto correnti selezionando 2 cifre per
ciascuna voce.
Esempio: 10:15 PM (formato a 12 ore)
1. M1NM0N M1NM5N
2. Premere MGN ripetutamente per selezionare “PM”.
Premere ripetutamente MGN per impostare “AM” o “PM” o
l’immissione a 24 ore.
4 MOKN A MtN
Nota:
R Per controllare l’impostazione di data e ora corrente,
passare temporaneamente alla modalità fax premendo
MlN (pagina 21).
R La data e l’ora dell’apparecchio verranno utilizzate come
informazioni di intestazione per quanto segue:
– Quando si effettua l’invio come file allegato a un
indirizzo email direttamente da questo apparecchio
(Scansione su indirizzo di posta elettronica)
(pagina 43).
– Quando si effettua l’invio di fax (pagina 60).
R Se la data e l’ora non sono impostate correttamente,
l’interlocutore riceverà informazioni di data e ora errate
come intestazione. Ciò può essere motivo di confusione
per l’interlocutore.
Per correggere un errore
Premere MFN o MEN per spostare il cursore sul numero errato
ed effettuare la correzione.
Se è stato sottoscritto un servizio di identificazione del
chiamante
La data e l’ora verranno automaticamente impostate in base
alle informazioni del chiamante ricevute.
R Se l’ora non è stata precedentemente impostata, la
funzione ID chiamante non regola l’orologio.
R È possibile disattivare questa funzione (funzione #226 a
pagina 76).
3.5.2 Logo
Si può programmare il proprio logo (nome, ditta, ecc.) in modo
che appaia all’inizio di ciascuna pagina inviata.
1 MtN A MBNM1NM0NM2N A MOKN
22
3. Preparazione
2 Immettere il proprio logo, fino a 30 caratteri (vedere
pagina 55 per l’immissione di caratteri).
3 MOKN A MtN
Per correggere un errore
Premere MFN o MEN per spostare il cursore sul carattere errato,
quindi effettuare la correzione.
R Per cancellare tutti i caratteri, tenere premuto MwN.
3.6 Configurazione dell’apparecchio
per l’accesso alla rete LAN
È possibile utilizzare un computer connesso alla rete LAN per
utilizzare alcune funzioni di questo apparecchio (stampante,
scanner, ecc.). Per abilitare tali funzionalità, occorre impostare
l’indirizzo IP, la maschera di sottorete e il gateway predefinito
nell’apparecchio.
Si può programmare il proprio numero di fax in modo che
appaia all’inizio di ogni pagina inviata.
Importante:
R Per impostare l’indirizzo IP, la maschera di sottorete e
il gateway predefinito, contattare l’amministratore di
rete.
1 MtN A MBNM1NM0NM3N A MOKN
2 Immettere il proprio numero di fax, fino a 20 cifre.
3.6.1 Impostazione automatica tramite un server
DHCP
3.5.3 Numero di fax
R
R
R
R
Per immettere “+”, premere MGN.
Per immettere uno spazio, premere MBN.
Per immettere un trattino, premere MRN.
Per cancellare un numero, premere MwN.
3 MOKN A MtN
Per correggere un errore
Premere MFN o MEN per spostare il cursore sul numero errato
ed effettuare la correzione.
R Per cancellare tutti i numeri, tenere premuto MwN.
Se l’amministratore di rete gestisce la rete con un server DHCP
(Dynamic Host Configuration Protocol, Protocollo di
configurazione host dinamico), all’apparecchio verranno
automaticamente assegnati un indirizzo IP (Internet Protocol),
una maschera di sottorete e un gateway predefinito.
1 Dopo aver collegato il cavo LAN all’apparecchio e al
computer, portare l’interruttore di alimentazione sulla
posizione di accensione.
R L’indirizzo IP, la maschera di sottorete e il gateway
predefinito verranno automaticamente impostati.
2 Installare Multi-Function Station sul computer da utilizzare.
Per ulteriori dettagli, vedere pagina 25.
Nota:
R È possibile collegare due o più apparecchi e assegnare
automaticamente i rispettivi indirizzi IP tramite un server
DHCP; tuttavia, si consiglia di assegnare manualmente
degli indirizzi IP statici per ciascun apparecchio per evitare
l’accesso alla rete e problemi di configurazione.
3.6.2 Impostazione manuale
Quando l’amministratore di rete non gestisce la rete con un
server DHCP, è necessario assegnare manualmente un
indirizzo IP, una maschera di sottorete e un gateway
predefinito.
1 MtN A MBNM5NM0NM0N A “DHCP”
2 M0N A “DISABILIT.” A MOKN
3 Impostare ciascun elemento.
Per l’indirizzo IP:
1. M5NM0NM1N A “INDIRIZZO IP” A MOKN
2. Immettere l’indirizzo IP dell’apparecchio. A MOKN
Per la maschera di sottorete:
1. M5NM0NM2N A “SUBNET MASK” A MOKN
2. Immettere la maschera di sottorete per la rete. A
MOKN
Per il gateway predefinito:
1. M5NM0NM3N A “GATEWAY” A MOKN
23
3. Preparazione
2. Immettere il gateway predefinito della rete. A MOKN
A MtN
4 Installare Multi-Function Station sul computer da utilizzare.
Per ulteriori dettagli, vedere pagina 25.
Per correggere un errore nell’indirizzo IP, maschera di
sottorete o gateway predefinito
Premere MFN o MEN per spostare il cursore sul numero errato
ed effettuare la correzione.
3.7 Impostazioni LAN wireless
Importante:
R Durante la configurazione delle impostazioni LAN
wireless, verificare che l’apparecchio sia situato nel
raggio d’azione del punto di accesso wireless.
R A seconda del tipo di punto di accesso wireless,
selezionare il modo appropriato di collegare
l’apparecchio al punto di accesso.
– Il punto di accesso è compatibile con WPS (dotato
di pulsante WPS)
– Il punto di accesso è compatibile con WPS (senza
supporto WPS)
– Il punto di accesso non è compatibile con WPS
R È inoltre possibile configurare le impostazioni LAN
wireless durante l’installazione del driver
indipendentemente dal tipo di punto di accesso
wireless o dalla presenza di un pulsante WPS
(pagina 25).
R Per le impostazioni di sicurezza wireless, fare
riferimento alle istruzioni per l’uso del proprio router
wireless e altri prodotti wireless, ecc.
3.7.1 Punto di accesso WPS compatibile (dotato di
pulsante WPS)
1 Premere il pulsante WPS sul punto di accesso wireless.
2 Tenere premuto MWPSN sull’apparecchio fino a quando il
LED non inizia a lampeggiare.
R Eseguire il passaggio 2 entro 1 minuto dall’esecuzione
del passaggio 1.
R Il LED lampeggia durante la connessione. A
connessione ultimata, il LED smette di lampeggiare e
si accende.
3.7.2 Punto di accesso WPS compatibile (senza
supporto WPS)
Importante:
R Assicurarsi innanzitutto che il modo LAN sia impostato
su “WIRELESS” (funzione #580 a pagina 94).
1 MtN A MBNM5NM8NM3N A MOKN
R Viene visualizzato il codice PIN dell’apparecchio.
2 Registrare il codice PIN sul punto di accesso wireless.
24
3 MOKN
R Eseguire il passaggio 3 entro 1 minuto dall’esecuzione
del passaggio 2.
R Il LED lampeggia durante la connessione. A
connessione ultimata, il LED smette di lampeggiare e
si accende.
R Se l’apparecchio entra in modalità standby durante il
processo, rieseguire dal passaggio 1 (il codice PIN sarà
rinnovato).
3.7.3 Punto di accesso WPS non compatibile
Importante:
R Assicurarsi innanzitutto che il modo LAN sia impostato
su “WIRELESS” (funzione #580 a pagina 94).
R Sono richieste le seguenti informazioni
sull’impostazione per il punto di accesso wireless:
– Nome di rete (SSID)
–
–
–
–
*1
Chiave di rete (chiave WPA / WEP)*1
Tipo di connessione
Tipo di autenticazione di rete
Tipo di crittografia dati
Se il punto di accesso wireless è dotato di varie
chiavi di rete, utilizzare solo la prima chiave di rete
(quest’apparecchio è dotato di una sola chiave di
rete).
R Se il punto di accesso wireless è configurato per non
mostrare il nome di rete (SSID), inserire manualmente
il nome di rete (SSID) (funzione #585 a pagina 24).
1 MtN A MBNM5NM8NM4N A MOKN
2 Premere ripetutamente MCN o MDN per visualizzare il nome
di rete (SSID) desiderato. A MOKN
R A seconda delle impostazioni del punto di accesso
wireless, potrebbe risultare necessario selezionare
WEP64 o WEP128. Selezionare la voce desiderata,
quindi premere MOKN.
3 Immettere la chiave di rete utilizzando la tastiera numerica
(pagina 55). A MOKN
R A seconda delle impostazioni del punto di accesso
wireless, è possibile saltare questo passaggio se la
crittografia non viene utilizzata.
R Il LED lampeggia durante la connessione. A
connessione ultimata, il LED smette di lampeggiare e
si accende.
Impostazione manuale del punto di accesso wireless
1. MtN A MBNM5NM8NM5N A MOKN
2. Inserire il nome di rete (SSID). A MOKN
3. Premere ripetutamente MCN o MDN per visualizzare il tipo di
connessione desiderato. A MOKN
4. Premere ripetutamente MCN o MDN per visualizzare il tipo di
autenticazione di rete desiderato. A MOKN
5. Premere ripetutamente MCN o MDN per visualizzare il tipo di
crittografia dati desiderato. A MOKN
3. Preparazione
6. Immettere la chiave di rete utilizzando la tastiera numerica
(pagina 55). A MOKN
R A seconda delle impostazioni del punto di accesso
wireless, è possibile saltare questo passaggio se la
crittografia non viene utilizzata.
R Il LED lampeggia durante la connessione. A
connessione ultimata, il LED smette di lampeggiare e
si accende.
3.7.4 Impostazione tramite Windows® Installer
Se si utilizza un computer Windows, è possibile configurare le
impostazioni LAN durante l’installazione di Multi-Function
Station. Per dettagli, vedere “3.9 Installazione del software
(stampante, scanner e altri dispositivi compresa)”
(pagina 25).
3.8 Ambiente operativo richiesto per
il computer
Importante:
R Se si utilizza Windows Server® 2008/Windows Server
2012, è possibile solo con il driver della stampante.
Installare il driver della stampante utilizzando la
funzione Aggiungi stampante di Windows.
R Con Mac OS X, solo il driver della stampante, il driver
dello scanner (TWAIN/ICA) e PC fax (trasmissione)
sono supportati. Per ulteriori informazioni, vedere la
guida di installazione per Mac OS X.
Per utilizzare Multi-Function Station sul proprio computer,
occorre quanto segue:
Sistema operativo:
Windows XP/Windows Vista/Windows 7/Windows 8
CPU:
Conforme alle raccomandazioni del sistema operativo
RAM:
Conforme alle raccomandazioni del sistema operativo
Altro hardware:
Unità CD-ROM
Unità disco fisso con almeno 600 MB di spazio disponibile
Browser Web (raccomandazioni):
Windows Internet Explorer® 8/9
Windows Internet Explorer 10/11 (con modalità compatibile
consigliata)
3.9 Installazione del software
(stampante, scanner e altri dispositivi
compresa)
Il software Panasonic Multi-Function Station consente
all’apparecchio di eseguire le seguenti funzioni:
– Stampa su carta normale, carta sottile e spessa, etichette,
buste e cartoline giapponesi
– Visualizzazione dell’anteprima di stampa, modifica
dell’ordine di pagina, eliminazione di pagine e modifica del
layout della stampante, ecc, prima di stampare (Easy Print
Utility)
– Scansione di documenti e conversione di immagini in testo
utilizzando il software OCR
– Scansione da altre applicazioni per Microsoft® Windows
che supportano la scansione TWAIN e la scansione WIA
(solo connessione USB)
– Memorizzazione, modifica o cancellazione di voci nella
rubrica degli indirizzi tramite computer
– Programmazione delle funzioni tramite computer
– Assegnazione di una password e stampa di documenti
riservati (Stampa protetta)
– Stampa solo della prima copia per controllare il risultato di
stampa (Proof Print)
– Invio e ricezione di fax tramite computer
R Installare Multi-Function Station (CD) prima di
collegare l’apparecchio a un computer con cavo USB.
Se l’apparecchio è collegato a un computer con cavo
USB prima di installare Multi-Function Station,
potrebbe apparire la finestra di dialogo [Installazione
driver]. Se viene visualizzata la finestra di dialogo, fare
clic su [Chiudi].
R Funzioni e aspetto del software sono soggetti a
modifiche senza preavviso.
R Se si utilizza anche la serie KX-MB200/KX-MB700/
KX-FLB880, vedere pagina 129.
3.9.1 Preparazione del computer e CD-ROM
1 Avviare Windows e uscire da ogni altra applicazione.
R Per installare Multi-Function Station, occorre eseguire
l’accesso come amministratore.
2 Inserire il CD fornito nell’unità CD-ROM.
R Se viene visualizzata la finestra di dialogo [Seleziona
Lingua], selezionare la lingua da utilizzare con questo
software. Fare clic su [OK].
R Se l’installazione non viene automaticamente avviata:
Fare clic su [Fare clic per iniziare.] A [Tutti i
programmi] A [Accessori]. Scegliere [Esegui].
Digitare “D:\Install” (dove “D” rappresenta la lettera
corrispondente all’unità CD-ROM). Fare clic su [OK].
(Se non si è sicuri di quale lettera corrisponda alla
Vostra unità CD-ROM, utilizzare Windows Explorer per
cercare l’unità CD-ROM.)
3 Selezionare il collegamento.
R Per connessione USB/connessione LAN cablata,
vedere “3.9.2 Connessione USB/connessione LAN”,
pagina 25.
R Per connessione LAN wireless, vedere
“3.9.3 Connessione LAN wireless”, pagina 26.
3.9.2 Connessione USB/connessione LAN
1 [Installazione facilitata]
R L’installazione verrà automaticamente avviata.
25
3. Preparazione
2 Quando si avvia il programma di installazione, seguire le
istruzioni sullo schermo.
R Verranno installati anche Easy Print Utility
(pagina 40) e Monitor periferica (pagina 104).
3 Viene visualizzata la finestra di dialogo [Tipo
connessione].
Per connessione USB:
1. [Collegamento diretto tramite cavo USB.] A
[Avanti]
R Apparirà la finestra di dialogo [Collega
periferica].
2. Collegare l’apparecchio ad un computer con il cavo
USB (A), quindi fare clic su [Avanti].
Avviso importante
Quando si installa tramite cavo USB, potrebbe apparire un
messaggio durante l’installazione del software. Ciò è normale e il software non causerà problemi con il sistema operativo utilizzato. È possibile continuare l’installazione senza
problemi. Viene visualizzato un messaggio di questo tipo:
R Per utenti di Windows XP
“Il software che si sta installando per l’hardware non ha
superato il testing del programma Windows Logo che
consente di verificarne la compatibilità con Windows
XP.”
R Per utenti di Windows Vista/Windows 7/Windows 8
“Installare questo software di dispositivo?”
3.9.3 Connessione LAN wireless
Nota:
R Si consiglia di collegare l’apparecchio alla rete wireless
prima dell’installazione.
Per informazioni su come configurare le impostazioni LAN
wireless, vedere "3.7 Impostazioni LAN wireless",
pagina 24.
A
Se l’apparecchio è stato già collegato alla rete wireless
R Se l’apparecchio è collegato al computer, il nome
del modello verrà automaticamente rilevato.
R Se necessario, è possibile modificare il nome
dell’apparecchio.
3. Fare clic su [Installa], quindi seguire le istruzioni sullo
schermo.
R I file verranno copiati sul proprio computer.
Per connessione LAN:
1. [Collegamento in rete] A [Avanti]
R Apparirà la finestra di dialogo [Seleziona una
periferica di rete].
2. Selezionare [Seleziona dall’elenco rilevate] e
scegliere l’apparecchio dall’elenco.
R Se il nome dell’apparecchio desiderato non
compare nell’elenco e l’indirizzo IP per
l’apparecchio è stato assegnato, selezionare
[Immetti manualmente] e immettere l’indirizzo IP.
3. [Avanti]
R Se necessario, è possibile modificare il nome
dell’apparecchio.
4. Fare clic su [Installa], quindi seguire le istruzioni sullo
schermo.
R I file verranno copiati sul proprio computer.
1. [Installazione facilitata (LAN wireless)]
2. Selezionare [LAN wireless già impostata].
R L’installazione verrà automaticamente avviata.
3. Quando si avvia il programma di installazione, seguire le
istruzioni sullo schermo.
R Verranno installati anche Easy Print Utility
(pagina 40) e Monitor periferica (pagina 104).
4. Viene visualizzata la finestra di dialogo [Seleziona una
periferica di rete].
1. Selezionare [Seleziona dall’elenco rilevate] e
scegliere l’apparecchio dall’elenco.
R Se il nome dell’apparecchio desiderato non
compare nell’elenco e l’indirizzo IP per
l’apparecchio è stato assegnato, selezionare
[Immetti manualmente] e immettere l’indirizzo IP.
2. [Avanti]
R Se necessario, è possibile modificare il nome
dell’apparecchio.
3. Fare clic su [Installa], quindi seguire le istruzioni sullo
schermo.
R I file verranno copiati sul proprio computer.
Se l’apparecchio non è stato ancora collegato alla rete
wireless
1. [Installazione facilitata (LAN wireless)]
2. Selezionare [LAN wireless non ancora impostata].
R L’installazione verrà automaticamente avviata.
Importante:
R È necessario il cavo USB per configurare le
impostazioni LAN wireless. È possibile configurare
le impostazioni LAN wireless utilizzando lo
26
3. Preparazione
strumento di impostazione LAN wireless dopo
averlo installato tramite connessione USB.
3. Quando si avvia il programma di installazione, seguire le
istruzioni sullo schermo.
R Verranno installati anche Easy Print Utility
(pagina 40) e Monitor periferica (pagina 104).
4. Viene visualizzata la finestra di dialogo [Collega
periferica].
1. Collegare l’apparecchio ad un computer con il cavo
USB, quindi fare clic su [Avanti].
R Se l’apparecchio è collegato al computer, il nome
del modello verrà automaticamente rilevato.
R Se necessario, è possibile modificare il nome
dell’apparecchio.
2. Fare clic su [Installa], quindi seguire le istruzioni sullo
schermo.
R I file verranno copiati sul proprio computer.
5. Quando viene lanciato lo strumento di impostazione LAN
wireless, seguire le istruzioni sullo schermo per configurare
le impostazioni LAN wireless.
2. [Modifica] A [Modifica Utilities]. Seguire quindi le
istruzioni sullo schermo.
Per disinstallare il software
Per disinstallare Multi-Function Station, occorre eseguire
l’accesso come amministratore.
[Fare clic per iniziare.] A [Tutti i programmi] A
[Panasonic] A nome apparecchio A [Disinstalla]. Seguire
quindi le istruzioni sullo schermo.
Per installare o disinstallare driver della stampante
aggiuntivi
Per installare o disinstallare il driver della stampante PCL,
vedere pagina 121.
Per installare o disinstallare il driver della stampante PS
(PostScript®), vedere pagina 121.
3.9.4 Altre informazioni
Per visualizzare o installare i dati delle istruzioni per l’uso
1. Avviare Windows e inserire il CD fornito nell’unità
CD-ROM.
2. Fare clic su [Istruzioni per l’uso], quindi seguire le
istruzioni sullo schermo per visualizzare o installare le
istruzioni per l’uso in formato PDF.
R Per la visualizzazione delle istruzioni per l’uso, è
richiesto Adobe® Reader®.
Nota:
R Se si installano le istruzioni per l’uso, è possibile
visualizzarle in qualsiasi momento facendo clic su
[Guida] dal programma di avvio di Multi-Function Station.
Per utilizzare un altro apparecchio con il computer
È necessario aggiungere il driver di stampa per ciascun
apparecchio nel modo seguente.
1. Avviare Windows e inserire il CD fornito nell’unità
CD-ROM.
2. [Modifica] A [Aggiungi Driver] A [Aggiungi Driver
Multi-Function Station]. Seguire quindi le istruzioni sullo
schermo.
Nota:
R Non è possibile collegare più di in apparecchio
contemporaneamente allo stesso computer (solo
connessione USB).
Per modificare il software (aggiunta o disinstallazione di
ciascun componente)
In qualsiasi momento dopo l’installazione sarà possibile
selezionare i componenti da installare o disinstallare.
Per modificare Multi-Function Station, occorre eseguire
l’accesso come amministratore.
1. Avviare Windows e inserire il CD fornito nell’unità
CD-ROM.
27
3. Preparazione
3.10 Avvio di Multi-Function Station
[Fare clic per iniziare.] A [Tutti i programmi] A
[Panasonic] A nome apparecchio A [Multi-Function
Station]
R Apparirà Multi-Function Station.
–
–
R Per avviare Monitor periferica (pagina 104).
[Lista Dispositivi]
R Per avviare Elenco periferica.
[Pagina web integrata]
R Per avviare la pagina Web di configurazione
(pagina 97).
[Impostazioni] (pagina 28)
R Per modificare le impostazioni generali.
R Per modificare le impostazioni di scansione.
[Guida]
R Per istruzioni dettagliate sull’uso del software
Multi-Function Station.
R Per visualizzare le istruzioni per l’uso.
R Per visualizzare la pagina Web del supporto tecnico.
R Per visualizzare le informazioni su Multi-Function Station.
[Applicazione]
– [Scansione] (pagina 45)
R Per acquisire e visualizzare le immagini di scansione.
R Per acquisire e creare un file di immagine.
R Per digitalizzare e inviare per e-mail.
R Per digitalizzare e convertire un’immagine in formato
di testo modificabile utilizzando il software OCR.
– [Apre la cartella Scansione]
R Per visualizzare la cartella nella quale salvare
l’immagine acquisita.
– [Visualizzatore]
R Per avviare Quick Image Navigator (pagina 45).
– [PC FAX]
R Per inviare un documento creato nel computer sotto
forma di messaggio fax (pagina 67).
R Per visualizzare un documento fax ricevuto nel
computer (pagina 68).
– [Gestore Lavori di Stampa]
R Per gestire lavori di Secure Print (pagina 107) e Proof
Print (pagina 108).
[Dispositivo]
– [Controllo Remoto] (pagina 104)
R Per programmare le funzioni.
R Per memorizzare, modificare o cancellare le voci nella
rubrica degli indirizzi.
R Per visualizzare voci del giornale o della lista
identificativi chiamante.
R Per memorizzare le informazioni del chiamante nella
rubrica degli indirizzi.
R Per memorizzare o cancellare le voci per la
trasmissione multistazione.
R Per utilizzare il formato CSV (Valori separati da virgola)
per importare o esportare la rubrica degli indirizzi.
– [Impostazioni LAN wireless]
R Per avviare lo strumento di impostazione LAN wireless
(pagina 29).
– [Monitor periferica]
28
Nota:
R Con Monitor periferica è possibile controllare che
l’apparecchio sia collegato al proprio computer
(pagina 104).
R È possibile che le funzioni da computer (stampa,
scansione, ecc.) non funzionino correttamente nelle
seguenti situazioni:
– Quando l’apparecchio è collegato a un computer
assemblato dall’utente.
– Quando l’apparecchio è collegato al computer tramite
una scheda PCI o altra scheda di espansione.
– Quando l’apparecchio è collegato a un altro hardware
(come un hub USB o adattatore interfaccia) e non è
collegato direttamente al computer.
Per modificare le impostazioni
È possibile modificare anticipatamente le impostazioni per
Multi-Function Station.
1. Selezionare [Impostazioni] da Multi-Function Station.
2. Fare clic sulla scheda desiderata e modificare le
impostazioni. A [OK]
[Generale]
– [Impostazioni disply Launcher]: Per selezionare il tipo di
display del programma di avvio.
– [Percorso OCR]: Per selezionare il software OCR.
–
[Lista nomi PC sul dispositivo]*1: Per selezionare se
visualizzare il nome del computer sull’apparecchio.
[Nome PC]*1: Il nome del computer che verrà visualizzato
sull’apparecchio.
R Assegnare un nome univoco al [Nome PC] per evitare
errori; altrimenti, l’immagine acquisita potrebbe essere
inviata a un computer non corretto.
*1 Visualizzato solo quando un apparecchio è collegato alla
rete LAN.
–
[Scansione]
– [Salva su]: Per selezionare la cartella nella quale salvare
l’immagine acquisita.
– [Prefisso File]: Per specificare il prefisso da aggiungere al
nome file (fino a 16 caratteri).
3. Preparazione
–
[Visualizzatore][File][E-mail][OCR][Personalizzato]:
Per modificare le impostazioni di scansione per
l’applicazione Multi-Function.
Per selezionare il software di posta elettronica predefinito
Il software di posta elettronica predefinito viene usato quando
si utilizza la scansione per e-mail (pagina 43).
È possibile selezionare il software di posta elettronica
predefinito come segue.
Per Windows XP:
1. [Pannello di controllo] A [Rete e connessioni
Internet] A [Opzioni Internet] A [Programmi] A
[Posta elettronica]
2. Selezionare il software di posta elettronica desiderato
compatibile MAPI quale [Outlook Express], ecc. A
[OK]
Per Windows Vista:
1. [Pannello di controllo] A [Opzioni Internet] A
[Programmi] A [Imposta programmi] A
[Impostazioni accesso ai programmi]
R Se viene visualizzata la finestra di dialogo [Controllo
dell’account utente], fare clic su [Continua].
2. [Personalizzate]
3. Selezionare il software di posta elettronica desiderato
compatibile MAPI quale [Windows Mail], ecc. da
[Scegliere il programma di posta elettronica
predefinito]. A [OK]
Per Windows 7/Windows 8:
1. [Pannello di controllo] A [Rete e Internet] A
[Opzioni Internet] A [Programmi] A [Imposta
programmi] A [Impostazioni accesso ai programmi]
2. [Personalizzate]
3. Selezionare il software Email conforme MAPI desiderato
da [Scegliere il programma di posta elettronica
predefinito]. A [OK]
Per configurare le impostazioni LAN wireless
1. Avviare Multi-Function Station.
2. Fare clic sulla scheda [Dispositivo]. A [Impostazioni
LAN wireless]
R Quando si avvia lo strumento di impostazione, seguire
le istruzioni sullo schermo.
29
4. . Carta di stampa e documenti
4. Carta di stampa e documenti
4.1 Carta di stampa
4.1.1 Cassetto di ingresso standard
R Per il numero di pagine che l’apparecchio è in grado di
caricare, vedere pagina 145.
R Per informazioni sulla carta di stampa, fare riferimento alla
pagina 144.
R Per la copia o la stampa da computer è possibile utilizzare
anche carta di stampa in formato personalizzato.
– Per la stampa da computer, modificare previamente le
proprietà della stampante (pagina 38).
– Per la copia, specificare previamente il formato
personalizzato (larghezza/lunghezza) (funzione #391
a pagina 79 o funzione #392 a pagina 79).
R Se si carica una quantità di carta superiore a quella
specificata, possono verificarsi inceppamenti e la carta
potrebbe venire danneggiata.
R Si consiglia di provare la carta (in modo particolare per
formati e tipi di carta speciali) con l’apparecchio prima di
acquistarne grandi quantità.
R Non utilizzare i seguenti tipi di carta:
– Carta con contenuto di cotone e/o fibre superiore al
20 %, come carta intestata o carta usata per i
curriculum
– Carta estremamente liscia, lucida o troppo granulosa
– Carta patinata, danneggiata o sgualcita
– Carta con oggetti estranei attaccati, come linguette o
punti metallici
– Carta polverosa, sfilacciata o unta
– Carta soggetta a scioglimento, evaporazione,
scolorimento, bruciature o emissione di fumi nocivi a
temperature prossime a 200 °C, come la pergamena.
Questi materiali potrebbero trasferirsi sul rullo fusore e
danneggiare l’apparecchio.
– Carta umida
– Carta per stampanti inkjet
– Carta trattata chimicamente, come carta carbone o
carta copiativa chimica
– Carta con cariche elettrostatiche
– Carta molto incurvata, sgualcita o strappata
– Carta con superficie patinata
R Alcuni tipi di carta sono studiati per la stampa su un solo
lato. Provare a stampare sull’altra facciata del foglio se non
si è soddisfatti della qualità di stampa o se si verificano
inceppamenti.
R Per la corretta alimentazione della carta e la migliore qualità
di stampa, si consiglia l’uso di carta di buona qualità.
R Non utilizzare contemporaneamente carta di tipo o
spessore diverso. Ciò può causare inceppamenti.
R Non riutilizzare la carta stampata con questo apparecchio
per un altro lavoro di stampa (incluse altre copiatrici o
stampanti). Ciò può causare inceppamenti.
R Per evitare di incurvare la carta, non aprire il pacco di carta
prima dell’uso effettivo. Mantenere la carta non utilizzata
nella confezione originale e in un luogo asciutto e fresco.
R Per i clienti che vivono in aree caratterizzate da alti livelli di
umidità: Assicurarsi sempre che la carta venga conservata
in luoghi climatizzati. Se si stampa su carta umida, è
possibile che si verifichino inceppamenti.
R A seconda del tipo, la carta caricata può superare il limite
indicato (C). In questo caso, rimuovere della carta dal
cassetto.
R L’apparecchio è predisposto per la stampa su carta
comune formato A4.
– Per utilizzare altri formati di carta, modificare
l’impostazione del formato della carta di stampa
(funzione #380 a pagina 77).
– Per utilizzare altri tipi di carta, modificare il formato
della carta di stampa (funzione #383 a pagina 78).
30
1 Tirare il cassetto di ingresso standard (A) fino a farlo
scattare in posizione, quindi sollevare la parte anteriore del
cassetto, estraendolo completamente.
A
2 Prima di inserire una risma di carta, smazzare la carta per
evitare che si verifichino inceppamenti.
3 Regolare la parte posteriore della guida carta di stampa.
Per il seguente formato carta:
– A4
– Lettera
– Legale
– 16K
– F4/Folio/Foolscap (216 ´ 330 mm)
– Mexico Oficio/India Legal (216 ´ 340 mm)
– Formato personalizzato (pagina 146)
4. Carta di stampa e documenti
Stringere fra due dita la manopola (A) e far scorrere
l’estensione del cassetto di ingresso (B) fino alla posizione
appropriata.
B
A
4 Caricare la carta, con il lato di stampa rivolto verso il basso
(A).
Importante:
R Spingere verso il basso per bloccare la piastra
(B) nel cassetto di ingresso standard, se
necessario.
A
B
Per il formato carta A5 e B5 (ISO/JIS):
Se l’estensione del cassetto di ingresso è al massimo,
stringere fra due dita la manopola (A), quindi farla scorrere
verso l’interno.
R Se necessario, far scorrere le guide formato carta per
regolare la larghezza al formato della carta di stampa.
A
R Controllare che la carta di stampa non superi il limite
indicato (A) e che non sia caricata sopra i fermi (B).
B
A
31
4. Carta di stampa e documenti
5 Inserire il cassetto di ingresso standard nell’apparecchio,
sollevando la parte anteriore del cassetto. Spingerlo quindi
completamente all’interno dell’apparecchio.
Precauzioni per il cassetto di ingresso standard
R Non far cadere il cassetto di ingresso standard.
R Durante la rimozione o l’installazione del cassetto di
ingresso standard, afferrarlo con entrambe le mani. Il
cassetto di ingresso standard pesa circa 3,6 kg quando
è completamente caricato con carta di stampa.
Nota:
R Se la carta non è caricata correttamente, regolare di nuovo
le guide per evitare che la carta si inceppi.
R Se il cassetto di ingresso standard non si chiude, è
possibile che la piastra nel cassetto non sia in posizione
bloccata. Spingere verso il basso la carta nel cassetto di
ingresso standard e controllare che sia piatta.
Circa 3,6 kg
32
4. Carta di stampa e documenti
4.1.2 Cassetto multifunzione
1 Estendere il cassetto multifunzione.
R L’apparecchio è predisposto per la stampa su carta
comune formato A4.
– Per utilizzare altri formati di carta, modificare
l’impostazione del formato della carta di stampa
(funzione #381 a pagina 77).
– Per utilizzare altri tipi di carta, modificare il formato
della carta di stampa (funzione #384 a pagina 78).
R Per stampare dal cassetto multifunzione, modificare
previamente l’impostazione del cassetto di carta.
– Quando si stampa dal computer, selezionare #2 per
le proprietà della stampante.
– Quando si esegue una copia, impostare il cassetto
di ingresso per la copia su “#2” (funzione #460 a
pagina 86).
Importante:
R Per stampare su carta spessa, etichette, buste o
cartoline giapponesi:
– Assicurarsi di aprire il coperchio posteriore prima
dell’avvio, quindi stampare un foglio alla volta. La
carta stampata verrà stampata dal lato posteriore.
Quindi, se si esegue la stampa senza aprire il
coperchio, la carta potrebbe incepparsi all’interno
dell’apparecchio.
–
Assicurarsi di chiudere il coperchio posteriore
dopo la stampa.
2 Regolare l’ampiezza delle guide (A) in base al formato
della carta di stampa. Quindi caricare la carta con il lato di
stampa rivolto verso l’alto (fino a 50 pagine).
A
Nota:
R Se la carta non è inserita correttamente, reinserirla in modo
corretto per evitare inceppamenti.
33
4. Carta di stampa e documenti
R Assicurarsi che la leva di presa (A) sia ben sollevata
durante l’impostazione della carta di stampa. In caso
contrario, sollevare la leva di presa.
A
4.1.3 Vassoio di uscita
È possibile estendere temporaneamente il vassoio di uscita
prima della stampa.
34
Nota:
R Se si utilizza carta di stampa piccola, aprire il coperchio
superiore per rimuoverla più facilmente.
4. Carta di stampa e documenti
–
4.2 Requisiti documenti
Dimensioni massime documento
600 mm
4.2.1 Area di scansione effettiva
L’area di scansione effettiva corrisponde all’area più scura.
Piano di esposizione:
4 mm
216 mm
208 mm
4 mm
4 mm
4 mm
289 mm
Alimentatore automatico documenti:
4 mm
R Per scansioni a 2 lati, la dimensione massima del
documento è 216 mm ´ 356 mm.
n Peso del documento
R Foglio singolo:
da 60 g/m² a 75 g/m²
R Fogli multipli:
da 60 g/m² a 75 g/m²
4.3 Impostazione documenti
4.3.1 Uso del piano di esposizione
A
4 mm
4 mm
4 mm
208 mm
216 mm
R Quando si utilizza l’apparecchio come scanner
(pagina 43, 45), la lunghezza effettiva di scansione
dipende dal formato carta selezionato.
4.2.2 Dimensione e peso del documento (con
l’alimentatore automatico documenti)
B
105 mm
Di seguito sono riportati i formati documento e il peso
documento disponibili:
n Dimensioni documento
– Dimensioni minime documento
125 mm
R Per scansioni a 2 lati, la dimensione minima del
documento è 148 mm ´ 210 mm.
1 Aprire il coperchio documento (A).
2 Posizionare il documento a FACCIA IN GIÙ sul piano di
esposizione (B), allineando l’angolo superiore sinistro del
documento all’angolo su cui si trova il contrassegno .
R Per effettuare una copia verticale, posizionare
l’originale in direzione verticale. Per effettuare una
copia orizzontale, posizionare l’originale in direzione
orizzontale.
R Per documenti di formato A6, posizionarlo sempre
in direzione verticale (bordo lungo sul lato sinistro).
3 Chiudere il coperchio documento.
35
4. Carta di stampa e documenti
Nota:
R Verificare che non vi siano documenti nell’alimentatore
automatico.
R Posizionare delicatamente l’originale sul piano di
esposizione. Per evitare funzionamenti difettosi, non
premere verso il basso con forza eccessiva.
R Se l’originale è un libro con uno spessore superiore a
15 mm, non chiudere il coperchio documento.
R Controllare che inchiostro, colla o eventuale fluido
correttore siano asciugati completamente, in quanto
potrebbe macchiare il piano di esposizione.
R Per documenti di formato A6, inserire sempre il
documento in direzione verticale (inserire il bordo lungo
nell’alimentatore).
A
4.3.2 Uso dell’alimentatore automatico documenti
1 Aprire il vassoio documenti (A) e il vassoio secondario
documenti (B).
R Per aprire il vassoio secondario documenti, premerne
la parte centrale (C).
A
R Regolare l’ampiezza delle guide documento (A) in
base alle dimensioni del documento.
B
C
2 Inserire il documento (fino a 50 fogli) a FACCIA IN SU
nell’alimentatore fino all’emissione di un solo bip.
R Per effettuare una copia verticale, posizionare
l’originale in direzione verticale. Per effettuare una
copia orizzontale, posizionare l’originale in direzione
orizzontale.
36
Nota:
R Non collocare l’apparecchio in un’area in cui il vassoio
secondario possa facilmente venire urtato.
R Verificare che non vi siano documenti sul piano di
esposizione.
R Controllare che inchiostro, colla o eventuale fluido
correttore siano asciugati completamente.
R Rimuovere fermagli, punti metallici o altri strumenti di
fascicolazione.
R Non inserire i seguenti tipi di documenti (effettuare invece
una copia del documento tramite il piano di esposizione e
impostare la copia):
– Carta trattata chimicamente, come carta carbone o
carta copiativa chimica
– Carta con cariche elettrostatiche
– Carta molto incurvata, sgualcita o strappata
– Carta con superficie patinata
– Carta con stampa sul retro visibile attraverso il lato
opposto, come la carta da giornale
R Quando si inseriscono alcuni tipi di documenti (ad esempio,
se il retro delle pagine non è pulito) nell’alimentatore
automatico documenti, è possibile che sul documento
originale vengano lasciate delle macchie. Per evitare
questo inconveniente quando si utilizza l’alimentatore
automatico documenti, si consiglia di inserire il documento
una pagina alla volta o di utilizzare il piano di esposizione.
R L’altezza totale dei documenti in posizione orizzontale deve
essere inferiore a 7 mm. Se i documenti eccedono la
capacità di carico dell’alimentatore automatico, possono
cadere o provocare inceppamenti nell’alimentatore.
R Per impostare un documento con larghezza inferiore a
210 mm, si consiglia di utilizzare il piano di esposizione per
copiare il documento originale in fogli formato A4 e Letter,
quindi impostare il documento copiato al fine di ottenere
risultati migliori.
4. Carta di stampa e documenti
R Non inserire documenti che non soddisfino i requisiti
richiesti di dimensioni e peso. Effettuare una copia del
documento tramite il piano di esposizione e impostare la
copia.
37
5. . Stampante
5. Stampante
5.1 Stampa dalle applicazioni
Windows
Tipo carta di stampa
Tipo supporto
Carta comune
da 75 g/m² a 105 g/m²
[Carta comune]
È possibile stampare un file creato con un’applicazione
Windows. Ad esempio, per stampare da WordPad, procedere
nel modo seguente:
Carta sottile
da 60 g/m² a 75 g/m²
[Carta sottile]
Carta spessa
da 105 g/m² a 165 g/m²
[Carta spessa]
Etichetta
[Etichette]
Buste
[Busta]*1
Cartoline giapponesi
[Cartolina giapponese]*2
1 Aprire il documento da stampare.
2 Selezionare [Stampa] dal menu.
R Apparirà la finestra di dialogo [Stampa].
3 Selezionare il nome dell’apparecchio come stampante
attiva.
R Se durante l’installazione si è modificato il nome
dell’apparecchio, selezionare tale nome dall’elenco.
R Quando è attivata la limitazione della modalità
(funzione #154 a pagina 106), fare clic su [Tipo
lavoro], quindi immettere preventivamente il codice
reparto nelle impostazioni della stampante
(pagina 38). Se il codice reparto non corrisponde o
attiva una limitazione della modalità di stampa,
l’operazione di stampa verrà annullata.
R Per modificare le impostazioni della stampante, fare
clic su [Preferenze], quindi fare clic sulla scheda
desiderata. Modificare le impostazioni della stampante,
quindi fare clic su [OK].
4 Fare clic su [Stampa].
R L’apparecchio avvierà la stampa.
Nota:
R Per interrompere la stampa dall’apparecchio, consultare
pagina 105.
R Per caricare della carta, vedere pagina 30, 33.
R Per informazioni dettagliate sulle specifiche della carta,
vedere pagina 144.
R Se si verifica un errore di stampa, il Monitor periferica
(pagina 104) verrà avviato automaticamente e visualizzerà
le informazioni sull’errore.
Impostazione delle proprietà della stampante
È possibile modificare l’impostazione della stampante al
passaggio 3.
È possibile modificare o visualizzare le impostazioni sulle
schede seguenti.
[Base]: Formato carta, tipo di supporto, pagine per foglio,
fronte-retro, ecc.
[Output]: Numero di stampe, fascicolazione, ecc.
[Tipo lavoro]: Limitazione della modalità, Secure Print, Proof
Print.
[Qualità]: Qualità, contrasto, funzione risparmio toner, ecc.
[Effetti]: Filigrana, sovrapposizione.
[Profilo]: Salvataggio impostazioni desiderate, selezione
impostazioni salvate, ecc.
[Supporto]: Informazioni sulla versione.
Nota:
R Selezionare il tipo di supporto desiderato nella scheda
[Base] in base alla carta di stampa.
38
*1
Selezionare [Busta n. 10], [Busta DL], [Busta
giapponese You n. 4], [Busta giapponese Chou n.
3] o [Busta giapponese Chou n. 4] per il formato
carta. Per stampare buste in modo chiaro, impostare
i margini superiore, inferiore, sinistro e destro oltre i
10 mm.
*2
Selezionare [Cartolina giapponese] per il formato
carta.
R Quando si stampa da un computer, l’impostazione delle
proprietà della stampante ha la precedenza sulle funzioni
di programmazione dell’apparecchio che seguono:
– Impostazione tipo supporto (funzione #383 a
pagina 78 e funzione #384 a pagina 78)
– Impostazione risparmio toner (funzione #482 a
pagina 80)
5.1.1 Stampa fronte-retro
Ad esempio, per stampare da WordPad, procedere nel modo
seguente:
R È possibile utilizzare carta comune e carta sottile.
1 Aprire il documento da stampare.
2 Selezionare [Stampa] dal menu.
3 Selezionare il nome dell’apparecchio come stampante
attiva.
4 [Preferenze]
5 Fare clic sulla scheda [Base].
6 [Duplex] A Selezionare il layout fronte-retro desiderato.
A [OK]
R Selezionare [Nessuno] per disattivare questa
funzione.
R È inoltre possibile cambiare il margine fronte-retro.
7 Fare clic su [Stampa].
5.1.2 Stampa su supporti speciali
È possibile stampare su carta comune e anche su supporti
speciali (etichette / buste / cartoline).
R Per informazioni sulla carta di stampa, fare riferimento alla
pagina 144.
R Utilizzare il cassetto multifunzione per stampare su
supporti speciali.
5. Stampante
R Per caricare della carta, vedere pagina 33.
–
Busta CHOUKEI #3/CHOUKEI #4
–
Buste YOUKEI #4/#10/DL
Per stampare su etichette
Utilizzare etichette progettate per la stampa laser. Si
consigliano i seguenti tipi:
Avery®
5163/L7160
R Assicurarsi che il lato di stampa sia RIVOLTO IN ALTO
quando si caricano le etichette.
Per ulteriori informazioni sul numero di pagine che
l’apparecchio è in grado di caricare, vedere pagina 145.
Non utilizzare i seguenti tipi di etichette:
– Etichette con grinze, danneggiate o separate dal foglio di
supporto.
– I fogli con spazi tra le etichette se alcune etichette si sono
staccate.
– Etichette che non coprono completamente il foglio di
supporto nel modo seguente:
Per stampare su buste
Utilizzare buste progettate per la stampa laser. Si consigliano
i seguenti tipi:
– Buste ad alta qualità con grammatura da 90 g/m² a
110 g/m² (per buste CHOUKEI #3/CHOUKEI #4/YOUKEI
#4).
– Buste ad alta qualità con grammatura di 90 g/m² (per buste
#10/DL).
– Buste con bordi sottili e ben piegati.
– Buste con lati cuciti.
– Buste con un tasso di umidità tra il 4 % e il 6 % del peso
(per buste #10/DL).
– Buste con cuciture sui bordi delle facciate della busta (per
buste YOUKEI #4/#10/DL).
R Caricare le buste con il lembo di sigillo RIVOLTO VERSO
IL BASSO.
Per ulteriori informazioni sul numero di pagine che
l’apparecchio è in grado di caricare, vedere pagina 145.
R L’impostazione della direzione per ciascun tipo di busta è
come segue.
Nota:
R In alcuni casi potrebbero apparire delle grinze e delle
curvature, anche con l’uso di buste di qualità.
R Evitare la stampa in condizioni di forte umidità. In condizioni
di forte umidità le buste potrebbero incurvarsi o incollarsi.
R Conservare le buste al riparo da umidità, in posizione piana
e in modo che i bordi non si pieghino o si danneggino.
Non usare buste che presentano le seguenti
caratteristiche (possibili cause di inceppamenti della
carta):
– Buste di forma irregolare
– Buste con umidità
– Buste arrotolate, con grinze, tacche, pieghe, orecchie o altri
danni
– Buste con cuciture in diagonale
– Buste con tramatura superficiale o buste con superficie
liscia
– Buste che si sigillano con striscia adesiva a strappo
– Buste con più di un lembo da sigillare
– Buste con lembo adesivo
– Buste gonfie o non piegate correttamente
– Buste curvate
– Buste già stampate
– Buste composte da cotone e/o altre fibre
Con cucitura diagonale
Con striscia adesiva a strappo
Con lembi multipli
39
5. Stampante
Piegata
Incurvata
Ondulata
Con orecchie
–
Quando si stampa il lato del messaggio della cartolina
–
Quando si stampa il lato dell’indirizzo della cartolina
(lato su cui è posizionato il francobollo)
Con margini ripiegati
Non cercare di stampare su buste dei seguenti tipi
(possibili danni all’apparecchio):
– Buste con graffe, spaghi o chiusure plastiche a pressione
– Buste con finestre trasparenti
– Buste che utilizzano un tipo incapsulato di adesivo che
richiede la semplice pressione, senza necessità di
umidificarlo
Con fermagli
Con finestra trasparente
Per stampare su cartoline giapponesi
R Utilizzare le cartoline giapponesi standard.
R Non utilizzare cartoline giapponesi in stampanti con a getto
d’inchiostro.
R Quando si caricano cartoline giapponesi nel cassetto,
verificare la collocazione del francobollo e del codice
postale sulla cartolina.
Per ulteriori informazioni sul numero di pagine che
l’apparecchio è in grado di caricare, vedere pagina 145.
R Se le cartoline sono incurvate verso il basso, piegarle in
direzione opposta per appiattirle, quindi caricare un
massimo di 5 cartoline.
R Per stampare in maniera nitida, impostare un margine
superiore di almeno 10 mm.
R Assicurarsi che il lato di stampa sia RIVOLTO IN ALTO
quando si caricano le cartoline.
R Se si sta effettuando una stampa fronte-retro su una
cartolina, stampare per primo il lato del messaggio. Il lato
del messaggio verrà stampato in maniera più nitida se il
lato dell’indirizzo (lato su cui è posizionato il francobollo)
viene stampato in un secondo momento.
5.2 Easy Print Utility
Se per la stampa si utilizza Panasonic Easy Print Utility invece
del driver di stampa, sarà possibile utilizzare numerose funzioni
di stampa comode ed efficaci:
– Per evitare stampe superflue controllando l’anteprima sullo
schermo del computer
– Per unire più documenti
– Per salvare un file in formato PDF
Ad esempio, per stampare da WordPad, procedere nel modo
seguente:
1 Aprire il documento da stampare.
2 Selezionare [Stampa] dal menu.
3 Selezionare [Panasonic Easy Print Driver] come
stampante attiva.
4 Fare clic su [Stampa].
R Verrà visualizzata la finestra di dialogo [Panasonic
Easy Print Utility]. Per ulteriori informazioni su Easy
Print Utility, fare clic su [?], quindi sulla voce
desiderata.
5 Visualizzare l’immagine di stampa facendo clic sulla pagina
desiderata nella finestra [Operazione di stampa delle
pagine] (elenco della colonna sinistra).
R Per modificare le impostazioni della stampante, vedere
pagina 41.
40
5. Stampante
6
R Per unire più documenti creati in applicazioni diverse,
vedere pagina 41.
R Per salvare il file in formato PDF, vedere pagina 41.
R Anche se il numero di stampe è stato impostato
precedentemente nell’applicazione originale, potrebbe
essere necessario reimpostarlo per Easy Print Utility.
Fare clic sull’icona [Stampa] nella barra degli strumenti di
stampa.
R L’apparecchio avvierà la stampa.
Nota:
R Quando è attivata la limitazione della modalità (funzione
#154 a pagina 106), fare clic su [Tipo lavoro], quindi
immettere preventivamente il codice reparto nelle
impostazioni della stampante (pagina 38). Se il codice
reparto non corrisponde o attiva una limitazione della
modalità di stampa, l’operazione di stampa verrà annullata.
Non è possibile eseguire impostazioni [Tipo lavoro] dalle
impostazioni della stampante della finestra di dialogo
[Panasonic Easy Print Utility].
5.2.1 Funzioni per la stampa ecologica
È possibile utilizzare diverse funzioni di stampa ed eseguire
l’anteprima dell’immagine stampata senza bisogno di eseguire
un test di stampa.
Impostazioni della stampante
È possibile modificare o visualizzare le impostazioni sulle
schede seguenti al passaggio 5.
[Base]: Formato carta, layout di stampa, fronte-retro
[Output]: Numero di stampe, sorgente carta, tipo di supporto
[Qualità]: Modalità colore, risparmio toner
[Effetti]: Intestazione, filigrana, piè di pagina
Per unire più documenti
È possibile visualizzare più pagine create in applicazioni
diverse e gestirle come documento unico.
1. Eseguire i passaggi da 1 a 4 su “5.2 Easy Print Utility”.
2. Aprire un altro documento da aggiungere all’Easy Print
Utility.
3. Selezionare [Stampa] dal menu.
R Apparirà la finestra di dialogo [Stampa].
4. Selezionare [Panasonic Easy Print Driver] come
stampante attiva.
5. Fare clic su [Stampa].
R Il documento verrà aggiunto all’ultima pagina del
documento precedente nella finestra di anteprima di
stampa.
6. Ripetere i passaggi da 2 a 5.
7. Se necessario, modificare le impostazioni di stampa
(pagina 41).
8. Fare clic sull’icona [Stampa] nella barra degli strumenti di
stampa.
Nota:
R Il numero massimo di documenti che è possibile
visualizzare nella finestra [Operazione di stampa delle
pagine] corrisponde a 999 pagine.
Salvataggio di un file in formato PDF
È possibile salvare i file in anteprima in formato PDF invece di
stamparli.
1. Eseguire i passaggi da 1 a 4 su “5.2 Easy Print Utility”.
2. Fare clic sull’icona [Salvare file PDF] nella barra degli
strumenti di stampa.
R Viene visualizzata la finestra di dialogo [Salva con
nome].
3. Specificare la cartella in cui eseguire il salvataggio, inserire
il nome del file, quindi fare clic su [Salva]. Durante la
creazione e il salvataggio dei file PDF, verrà visualizzata la
finestra di dialogo [Salvare file PDF].
Nota:
R Il file PDF creato con Easy Print Utility sarà un file di
immagine.
5.3 Stampa diretta da un dispositivo
di memoria USB
È possibile stampare direttamente un file memorizzato su una
dispositivo di memoria USB senza utilizzare il computer.
1 Inserire il dispositivo di memoria USB nella porta USB
dell’apparecchio (pagina 16).
R Dispositivo di memoria USB non incluso.
2 Premere ripetutamente MEN per visualizzare “STAMPA
DIRET.USB”. A MOKN
3 Premere ripetutamente MCN o MDN per selezionare il file
desiderato.
R Per selezionare un file all’interno di una cartella,
premere ripetutamente MCN o MDN per selezionare la
cartella. A MOKN. Quindi selezionare il file desiderato.
R Verranno visualizzati i file stampabili memorizzati sul
dispositivo di memoria USB.
4 MOKN
R È possibile selezionare un massimo di 40 file. Per
selezionare più file, ripetere i passaggi 3 e 4.
5 Se necessario, modificare le impostazioni della stampa
diretta. Premere MEN, quindi selezionare le impostazioni
desiderate. Vedere pagina 42 per ulteriori informazioni
sulle impostazioni della stampa diretta.
6 MxN
R Quando si attiva la limitazione della modalità (funzione
#154 a pagina 106), inserire il codice reparto per la
stampa diretta da un dispositivo di memoria USB. Se il
codice reparto non corrisponde o attiva una limitazione
della modalità di stampa, l’operazione di stampa verrà
annullata.
Nota:
R È possibile stampare i seguenti tipi di formati file:
– TIFF
– JPEG
– PDF (solo formati immagine, come file acquisiti
dall’apparecchio o dal computer utilizzando Quick
Image Navigator).
41
5. Stampante
R Per il nome del file vengono visualizzati un massimo di 8
caratteri.
R Per informazioni dettagliate sul dispositivo di memoria
USB, vedere pagina 108.
R Se si seleziona lo stesso file selezionato al passaggio 3 e
si preme MOKN, la selezione verrà cancellata.
R Per interrompere la stampa, premere pagina 105.
1. Premere ripetutamente MCN o MDN per selezionare
l’impostazione desiderata.
– “SPENTO”: Disattiva questa funzione.
– “2 in 1”: 2 pagine verranno stampate in 1 pagina.
– “4 in 1”: 4 pagine verranno stampate in 1 pagina.
– “8 in 1”: 8 pagine verranno stampate in 1 pagina.
Cosa significa “H”
Per selezionare un bordo pagina per N in 1 (“BORDO PAG.
Nin1”)
“H” visualizzato accanto al nome di un file indica la selezione
dell’elemento.
5.3.1 Impostazione delle funzioni di stampa diretta
È possibile modificare le impostazioni della stampa diretta. I
valori vengono reimpostati dopo ogni stampa.
Per selezionare il cassetto di ingresso carta (“CASSETTO”)
È possibile selezionare il cassetto di ingresso carta per la
stampa diretta.
1. Premere ripetutamente MCN o MDN per selezionare
l’impostazione desiderata.
– “#1”: Cassetto di ingresso standard
– “#2”: Cassetto multifunzione
– “#3”: Cassetto di ingresso inferiore
– “#1+#2+#3”, “#1+#2”, “#1+#3” o “#2+#3”*1
*1 Queste funzioni vengono visualizzate solo quando il
formato carta (funzione #380 a pagina 77, la
funzione #381 a pagina 77 o la funzione #382 a
pagina 78) e il tipo di supporto (funzione #383 a
pagina 78, la funzione #384 a pagina 78 o la
funzione #385 a pagina 78) corrispondono. In caso
di modifica, questa impostazione verrà modificata di
conseguenza.
2. MOKN
Per modificare il numero di copie da stampare (“COPIE”)
È anche possibile modificare l’impostazione predefinita
(funzione #660 a pagina 95).
1. Immettere il numero di copie (fino a 99).
2. MOKN
Per modificare l’orientamento (“ORIENTAMENTO”)
È possibile modificare l’orientamento della stampa.
È anche possibile modificare l’impostazione predefinita
(funzione #661 a pagina 95).
1. Premere ripetutamente MCN o MDN per selezionare
l’impostazione desiderata.
– “VERTICALE”: Per la stampa verticale.
– “ORIZZONTALE”: Per la stampa orizzontale.
2. MOKN
Per selezionare il layout della pagina (“TIPO N in 1”)
È possibile risparmiare carta stampando 2, 4 o 8 pagine in 1
pagina. Le dimensioni dei documenti verranno ridotte per
adattarsi alla carta di stampa.
È anche possibile modificare l’impostazione predefinita
(funzione #662 a pagina 95).
42
2. MOKN
È possibile selezionare se stampare la linea per la suddivisione
delle pagine per la stampa N in 1.
È anche possibile modificare l’impostazione predefinita
(funzione #663 a pagina 95).
1. Premere ripetutamente MCN o MDN per selezionare
l’impostazione desiderata.
– “NESSUNO”: Per non stampare la linea.
– “LINEA PIENA”: Per stampare la linea.
2. MOKN
Per selezionare la stampa fronte-retro (“FRONTE/RETRO”)
È possibile selezionare questo tipo di rilegatura.
È anche possibile modificare l’impostazione predefinita
(funzione #664 a pagina 95).
1. Premere ripetutamente MCN o MDN per selezionare
l’impostazione desiderata.
– “SPENTO”: Disattiva questa funzione.
– “LATO LUNGO”: Per la rilegatura sul lato lungo.
– “LATO CORTO”: Per la rilegatura sul lato corto.
2. MOKN
Per selezionare la stampa continua (“STAMPA CONTINUA”)
È possibile selezionare se stampare i documenti di formati di
file diversi in 1 pagina con la stampa layout o la stampa
fronte-retro.
È anche possibile modificare l’impostazione predefinita
(funzione #665 a pagina 95).
1. Premere ripetutamente MCN o MDN per selezionare
l’impostazione desiderata.
– “DISABILIT.”: Solo per la stampa degli stessi formati
di file.
– “ABILITATO”: Per la stampa di formati di file diversi.
2. MOKN
6. . Scanner
6. Scanner
6.1 Scansione dall’apparecchio
(Push Scan)
È possibile acquisire agevolmente un documento tramite il
pannello operativo dell’apparecchio. È possibile selezionare
uno dei modi di scansione seguenti a seconda del tipo di utilizzo
dell’immagine acquisita.
3 Per eseguire la scansione di originali con 1 lato:
Andare al passaggio successivo.
Per eseguire la scansione di originali con 2 lato:
1. MrN
2. Premere ripetutamente MCN o MDN per selezionare la
rilegatura dell’originale desiderata.
“LATO LUNGO”
Importante:
R Assicurarsi che le funzioni di scansione richieste siano
state anticipatamente impostate a pagina 4.
“LATO CORTO”
Modalità di scansione
“VISUALIZZA”*1
Visualizzazione mediante Quick
Image Navigator (Scansione per
Quick Image Navigator)
“FILE”*1
Salvataggio come file sul computer (Scansione per il salvataggio
come file)
“E-MAIL”*1
Attivazione del software di posta
elettronica predefinito sul computer, quindi inserimento dell’immagine acquisita come file allegato
(Scansione per e-mail)
“OCR”
Apertura dell’immagine acquisita
utilizzando il software OCR (Scansione per OCR)
“INDIRIZZO
EMAIL”*1
Invio come file allegato a una destinazione di posta elettronica direttamente da questo apparecchio
(Scansione su indirizzo di posta
elettronica)
“SERVER FTP”*1
Invio a un server FTP (Scansione
su server FTP)
“CART. SMB”*1
Invio a una cartella SMB (Scansione su cartella SMB)
“MEMORIA USB”*1*2
Invio a un dispositivo di memoria
USB (Scansione per memoria
USB)
*1
*2
È possibile inviare il documento come file PDF protetto da
password.
Visualizzato solo quando il dispositivo di memoria USB è
inserito nella porta USB dell’apparecchio.
Nota:
R Quando si acquisisce un documento, per ottenere risultati
ottimali, si consiglia di utilizzare il piano di esposizione
piuttosto che l’alimentatore automatico documenti.
R Non aprire il coperchio quando si esegue la scansione di
un documento tramite l’alimentatore automatico
documenti.
R È possibile impostare anticipatamente il modo di scansione
desiderato per Push scan (funzione #493 a pagina 91).
R Quando si invia un file PDF protetto da password, è
necessario notificare a parte la password al destinatario.
1 Inserire il documento originale (pagina 35).
2 Se la spia MhN è Spenta, accenderla premendo MhN.
3. MOKN
4 Premere ripetutamente MCN o MDN per selezionare una
modalità di scansione. A MOKN
5 Connessione USB:
Premere ripetutamente MCN o MDN per selezionare “USB
HOST”. A MOKN
Connessione LAN:
Premere ripetutamente MCN o MDN per selezionare la
destinazione alla quale inviare l’immagine acquisita. A
MOKN
R Quando si esegue la scansione su indirizzo di
posta elettronica, è possibile immettere l’indirizzo di
posta elettronica di destinazione
– utilizzando la tastiera numerica (pagina 55).
– premendo il tasto stazione desiderato (1-3).
– premendo MgN, quindi il tasto stazione
desiderato (4-6).
Se si attiva previamente l’impostazione LDAP
(pagina 99), selezionare “RICERCA LDAP” o
“RUBRICA” premendo MCN o MDN. A MOKN
Per la ricerca LDAP, immettere il nome con la tastiera
numerica (fino a 11 caratteri), quindi premere MOKN per
avviare la ricerca.
6 Se necessario, modificare le impostazioni di scansione.
Premere MEN, premere ripetutamente MCN o MDN per
selezionare l’impostazione desiderata. A MOKN
R Per selezionare “PASSWORD PDF” come formato file,
immettere una password a 4 cifre con la tastiera
numerica (pagina 55).
7 Quando si utilizza il piano di esposizione:
MxN A L’apparecchio effettuerà la scansione di 1 pagina.
Collocare il documento successivo sul piano di esposizione
e premere MOKN. Ripetere questo passaggio fino a
completare la scansione di tutti i documenti, quindi premere
MxN.
Quando si utilizza l’alimentatore automatico
documenti:
MxN
43
6. Scanner
8 Al termine della scansione, premere MwN per azzerare
l’impostazione selezionata in queste procedure.
Nota:
R Per interrompere la scansione, consultare pagina 105.
Formati disponibili per il salvataggio delle immagini di
acquisizione
Modalità di scansione
TIFF
JPEG
BMP
PDF
“VISUALIZZA”*1
U
U
U
U*4
“FILE”*1
U
U
U
U*4
“E-MAIL”*1
U
U
k
U*4
“OCR”*1
U
U
U
k
“INDIRIZZO
EMAIL”*2
U
U
k
U*4
“SERVER FTP”*2
U
U
k
U*4
“CART. SMB”*2
U
U
k
U*4
“MEMORIA
USB”*2*3
U
U
k
U*4
*1
*2
*3
*4
Per digitalizzare diverse pagine e salvarle sotto forma di
un file singolo, selezionare il formato file TIFF o PDF.
Per digitalizzare diverse pagine e salvarle sotto forma di
file singolo, selezionare il formato di file PDF.
Per selezionare TIFF come formato di file, si consiglia di
usare Quick Image Navigator per visualizzare l’immagine
acquisita.
Visualizzato solo quando il dispositivo di memoria USB è
inserito nella porta USB dell’apparecchio.
È possibile selezionare anche PDF protetto da password
come formato file.
Gestione dei dati acquisiti
L’immagine acquisita verrà automaticamente salvata nella
cartella selezionata nella finestra [Impostazioni]. Per
cambiare la cartella, vedere pagina 28.
R Quando si esegue la scansione per Quick Image
Navigator, l’immagine acquisita verrà visualizzata nella
finestra [Quick Image Navigator] una volta completata la
scansione.
R Quando si esegue la scansione per e-mail, il software di
posta elettronica verrà avviato automaticamente e
l’immagine acquisita verrà allegata a un nuovo messaggio
e-mail.
R Quando si esegue la scansione per OCR, l’immagine
acquisita verrà visualizzata nella finestra OCR una volta
completata la scansione.
R Quando si esegue la scansione su indirizzo di posta
elettronica, l’immagine acquisita verrà inviata come
allegato e-mail da questo apparecchio.
R Quando si esegue la scansione su server FTP,
l’immagine acquisita verrà automaticamente salvata nella
cartella selezionata sul server FTP.
Per visualizzare l’immagine acquisita, scaricare i dati sul
computer anticipatamente.
44
R Quando si esegue la scansione su cartella SMB,
l’immagine acquisita verrà automaticamente salvata nella
cartella selezionata sulla rete.
Se la scansione su cartella SMB non funziona
correttamente, contattare l’amministratore di rete. La
funzione SMB di questo apparecchio non supporta
NTLMv2 e le firme SMB.
R Quando si esegue la scansione su memoria USB,
l’immagine acquisita verrà salvata nel dispositivo di
memoria USB.
Al termine di ciascuna operazione, assicurarsi di rimuovere
il dispositivo di memoria USB dalla porta USB
dell’apparecchio.
6. Scanner
6.2 Scansione da un computer (Pull
Scan)
Nota:
R Quando si acquisisce un documento, per ottenere risultati
ottimali, si consiglia di utilizzare il piano di esposizione
piuttosto che l’alimentatore automatico documenti.
R Non aprire il coperchio quando si esegue la scansione di
un documento tramite l’alimentatore automatico
documenti.
6.2.1 Uso dell’applicazione di scansione
multifunzione
1 Inserire il documento originale (pagina 35).
2 Avviare Multi-Function Station. A [Applicazione] A
[Scansione]
3 Fare clic sull’icona dell’applicazione desiderata.
R Quando si fa clic su [Personalizzato], l’applicazione
preimpostata viene avviata.
R Per annullare la scansione di documenti in fase di
scansione, fare clic su [Annulla].
R Se si specifica PDF protetto da password come formato
file, viene visualizzata la finestra di dialogo per
assegnare una password. Immettere la password
desiderata, quindi fare clic su [OK].
Nota:
R È possibile modificare preventivamente le impostazioni di
scansione per ciascuna applicazione (pagina 28).
R Puntando il cursore sull’icona di un’applicazione, viene
visualizzata la descrizione delle impostazioni di scansione
relative a tale applicazione.
R L’immagine acquisita verrà automaticamente salvata nella
cartella selezionata nella finestra [Impostazioni]
(pagina 28).
6.2.2 Uso di Quick Image Navigator
1 Inserire il documento originale (pagina 35).
2 Avviare Multi-Function Station.
3 [Applicazione] A [Visualizzatore]
R Apparirà [Quick Image Navigator].
4 Fare clic sull’icona [Acquisisce immagine nella cartella
di importazione] nella finestra [Quick Image Navigator].
R Verrà visualizzata la finestra di dialogo del nome
dell’apparecchio.
5 Se necessario, modificare le impostazioni per la scansione
sul proprio computer.
R Per vedere un’anteprima dell’immagine sottoposta a
scansione, fare clic su [Anteprima]. È possibile
trascinare la cornice per specificare l’area di scansione.
Se si modificano le impostazioni di scansione, fare clic
su [Anteprima] per aggiornare l’immagine acquisita.
Se si utilizza l’alimentatore automatico documenti,
verrà visualizzata in anteprima solo la prima pagina.
6
Quando occorre riaggiornare l’immagine acquisita,
impostare nuovamente l’anteprima del documento.
[Scansione]
R Se si visualizza in anteprima l’immagine sottoposta a
scansione tramite l’alimentatore automatico documenti
al passaggio 5, impostare di nuovo il documento e fare
clic su [Scansione].
R L’immagine acquisita verrà visualizzata nella finestra
[Quick Image Navigator] al termine della scansione e
il salvataggio sulla cartella di importazione viene
completato.
R Per annullare la scansione di documenti in fase di
scansione, fare clic su [Annulla].
Nota:
R È possibile visualizzare immagini in applicazioni che
supportano i formati TIFF, JPEG, PDF, PNG e BMP.
R È possibile salvare immagini nei formati TIFF, JPEG, PNG,
BMP o PDF. Per cambiare il formato, fare clic su [File]
A [Configurazione ambiente], quindi modificare le
impostazioni nella scheda [TWAIN].
R Se il pulsante [Seleziona] viene visualizzato in [Periferica
di destinazione], fare clic su [Seleziona] per selezionare
l’apparecchio dall’elenco, quindi fare clic su [OK].
Il pulsante [Seleziona] non verrà visualizzato se è
installato un solo driver della stampante.
R È possibile muovere, copiare o cancellare un file o una
pagina.
6.2.3 Uso di altre applicazioni
Multi-Function Station include driver di scansione compatibili
TWAIN e WIA. È anche possibile eseguire la scansione
utilizzando altre applicazioni che supportino la scansione
TWAIN o WIA. Per un esempio di scansione, procedere nel
modo seguente:
1 Inserire il documento originale (pagina 35).
2 Avviare un’applicazione che supporta la scansione TWAIN
o WIA.
3 Per scansione TWAIN:
Selezionare [Acquisisci immagine] dal menu.
Per scansione WIA:
Selezionare [Da scanner o fotocamera] dal menu.
R Verrà visualizzata la finestra di dialogo del nome
dell’apparecchio.
4 Se necessario, modificare le impostazioni per la scansione
sul proprio computer. A [Scansione]
R L’immagine sottoposta a scansione verrà visualizzata
nella finestra dell’applicazione al termine della
scansione.
R Per annullare la scansione di documenti in fase di
scansione, fare clic su [Annulla].
Nota:
R La scansione da applicazioni compatibili WIA è disponibile
solo con un collegamento USB.
R L’immagine potrebbe differire leggermente, in base
all’applicazione usata.
45
6. Scanner
R Se il pulsante [Seleziona] viene visualizzato in [Periferica
di destinazione] quando si esegue la scansione TWAIN,
fare clic su [Seleziona] per selezionare l’apparecchio
dall’elenco, quindi fare clic su [OK].
Il pulsante [Seleziona] non verrà visualizzato se è
installato un solo driver della stampante.
46
7. . Copiatrice
7. Copiatrice
7.1 Esecuzione di una copia
7.1.1 Procedure di base per eseguire una copia
1 Se la spia MiN è Spenta, accenderla premendo MiN.
2 Inserire il documento originale (pagina 35).
3 Se necessario, modificare le dimensioni della copia (le
dimensioni del documento originale e le dimensioni della
carta di stampa), la risoluzione e il contrasto in base al tipo
di documento.
R Per selezionare le dimensioni della copia, vedere
pagina 47.
R Per selezionare il contrasto, vedere pagina 47.
R Per selezionare la risoluzione, vedere pagina 47.
4 Se necessario, immettere il numero di copie (fino a 99).
5 MxN
R Quando è attivata la limitazione della modalità
(funzione #154 a pagina 106), immettere il codice
reparto durante la copia. Se il codice reparto non
corrisponde o attiva una limitazione della modalità
copia, l’operazione di copia verrà annullata.
R L’apparecchio avvierà la copia.
6 Al termine della copia, premere MwN per azzerare le
impostazioni effettuate ai passaggi 3 e 4.
Nota:
R Per interrompere la copia, consultare pagina 105.
R Si può modificare il modo di funzionamento predefinito
(funzione #463 a pagina 79) e il timer prima di tornare al
modo di funzionamento predefinito (funzione #464 a
pagina 80).
R Se la spia MvN è accesa, l’unità è in grado di ricevere
fax automaticamente anche nel modo copia.
4. MOKN
Per selezionare il contrasto
Regolare questa impostazione a seconda del livello di
contrasto del documento. Sono disponibili 5 livelli (da basso ad
alto).
1. Premere ripetutamente MmN per visualizzare
“CONTRASTO”.
2. Premere MCN o MDN per modificare il contrasto.
3. MOKN
Nota:
R È possibile mantenere la precedente impostazione relativa
al contrasto (funzione #462 a pagina 79).
Per selezionare la risoluzione
1. Premere ripetutamente MmN per visualizzare
“RISOLUZIONE”.
2. Premere MCN o MDN per modificare la risoluzione.
– “TESTO/FOTO”: Per testo e fotografie.
– “TESTO”: Solo per testo.
– “FOTO”: Per fotografie, disegni al tratto, ecc.
– “ALTA RISOL.” (solo piano di esposizione): Per testo
con caratteri piccoli, disegni con righe fini, ecc.
3. MOKN
Nota:
R È possibile modificare la risoluzione predefinita (funzione
#461 a pagina 86).
7.1.2 Impostazioni varie per eseguire copie
Per selezionare le dimensioni della copia
1. Premere MnN ripetutamente per selezionare “FORMATO
ORIGIN.”.
2. Premere ripetutamente MCN o MDN per selezionare le
dimensioni del documento originale. A MOKN
3. Premere ripetutamente MCN o MDN per selezionare il formato
della carta di stampa.
R Quando viene selezionato “#2”, è possibile modificare
il formato della carta di stampa premendo
ripetutamente MEN.
R La percentuale di zoom corretta verrà impostata
automaticamente. Quando il formato del documento
originale e quello della carta di stampa sono diversi,
non sono disponibili le seguenti funzioni:
– Funzione di copia ID rapido (pagina 50)
– Funzione ripetizione immagine (pagina 50)
– Funzione poster (pagina 51)
– Funzione N in 1 separate (pagina 52)
– Funzione opuscolo (pagina 53)
47
7. Copiatrice
7.2 Altre funzioni di copia
R Accertarsi che la spia MiN sia Accesa.
Esempio: Copia con ingrandimento del 150 % *1
Uso del piano di esposizione (A):
Originale
Ingrandimento
7.2.1 Copia con zoom (ingrandimento/riduzione)
1 Inserire il documento originale (pagina 35).
2 Premere ripetutamente MqN per selezionare le proporzioni
di zoom adatte al formato del documento e della carta di
stampa.
– “ZOOM =100%”*1
– “50%”
– “200%”
*1 Premere ripetutamente MCN o MDN per cambiare le
proporzioni di zoom di un 1 % alla volta da “25%” a
“400%”.
È inoltre possibile immettere la percentuale desiderata
utilizzando i tasti di composizione.
3 MOKN
4 Se necessario, immettere il numero di copie (fino a 99).
A MxN
A
Uso dell’alimentatore automatico documenti:
Originale
Ingrandimento
Esempio: Copia con riduzione del 70 % *1
Uso del piano di esposizione (A):
Originale
Riduzione
5 Al termine della copia, premere MwN per azzerare questa
funzione.
Nota:
R La copia con zoom non è disponibile per le funzioni
seguenti:
– Funzione di copia ID rapido (pagina 50)
– Funzione ripetizione immagine (pagina 50)
– Funzione poster (pagina 51)
– Funzione N in 1 (pagina 52)
– Funzione N in 1 separate (pagina 52)
– Funzione opuscolo (pagina 53)
R È possibile mantenere la precedente impostazione relativa
allo zoom (funzione #468 a pagina 86).
R Quando si utilizza il piano di esposizione, l’apparecchio
ingrandirà l’immagine iniziale dall’angolo superiore sinistro
del piano di scansione iniziando dal segno .
R Quando si utilizza l’alimentatore automatico
documenti, l’apparecchio ingrandirà esclusivamente il
centro del lato di ingresso documento del documento. Per
eseguire una copia ingrandita dell’altra parte del
documento, capovolgere il documento ed eseguire la
copia.
48
A
Uso dell’alimentatore automatico documenti:
Originale
*1
Riduzione
Il risultato per un originale in formato A6 verrà modificato
qualora dovesse essere posizionato in direzione verticale
(pagina 35).
7.2.2 Funzione duplex
Sono disponibili i seguenti tipi di copia:
– Da originali con 1 lato a copie con 2 lati
– Da originali con 2 lati a copie con 1 lati, utilizzando
l’alimentatore automatico documenti
– Da originali con 2 lati a copie con 2 lati, utilizzando
l’alimentatore automatico documenti
A questo punto è possibile selezionare la rilegatura per gli
originali e/o le copie.
7. Copiatrice
–
–
Bordo lungo
Bordo corto
R È possibile utilizzare carta di stampa (comune o sottile) nel
seguente formato.
– A4
– Lettera
– Legale
– F4/Folio/Foolscap (216 ´ 330 mm)
– Mexico Oficio/India Legal (216 ´ 340 mm)
– Formato carta di stampa (funzione #391 a
pagina 79 e funzione #392 a pagina 79)
R Durante la copia di originali con 2 lati, non viene supportata
la carta di formato A6, B6 (ISO) e B6 (JIS).
Esecuzione di originali con 1 lato/lati in copie con 2 lato/
lati
1. Inserire il documento originale (pagina 35).
2. Premere MrN, e premere ripetutamente MCN o MDN per
selezionare “1SIDE/2SIDE”. A MOKN
3. Premere ripetutamente MCN o MDN per selezionare
l’impostazione di rilegatura desiderata per le copie.
– “LATO LUNGO”
– “LATO CORTO”
4. MOKN
5. Se necessario, immettere il numero di copie (fino a 99).
6. Quando si utilizza il piano di esposizione:
1. MxN
R L’apparecchio effettuerà la scansione di 1 pagina.
2. Collocare il documento successivo sul piano di
esposizione e premere MOKN.
R L’apparecchio avvierà la copia.
Quando si utilizza l’alimentatore automatico
documenti:
MxN
7. Al termine della copia, premere MwN per azzerare questa
funzione.
Nota:
R La copia a 2 lati non è disponibile per la funzione di copia
ID rapido (pagina 50), la funzione ripetizione
dell’immagine (pagina 50) o la funzione poster
(pagina 51).
R È possibile salvare la precedente impostazione relativa al
fronte-retro (funzione #470 a pagina 86).
Esecuzione di originali con 2 lato/lati in copie con 1 lato/
lati
1. Impostare l’originale nell’alimentatore automatico
documenti (pagina 36).
2. Premere MrN, e premere ripetutamente MCN o MDN per
selezionare “2SIDE/1SIDE”. A MOKN
3. Premere ripetutamente MCN o MDN per selezionare il tipo di
originale.
– “LATO LUNGO”
– “LATO CORTO”
4.
5.
6.
7.
MOKN
Se necessario, immettere il numero di copie (fino a 99).
MxN
Al termine della copia, premere MwN per azzerare questa
funzione.
Esecuzione di originali con 2 lato/lati in copie con 2 lato/
lati
1. Impostare l’originale nell’alimentatore automatico
documenti (pagina 36).
2. Premere MrN, e premere ripetutamente MCN o MDN per
selezionare “2SIDE/2SIDE”. A MOKN
3. Premere ripetutamente MCN o MDN per selezionare il tipo di
originale.
– “LONGELONG”
– “LONGESHORT”
– “SHORTELONG”
– “SHORTESHORT”
4.
5.
6.
7.
MOKN
Se necessario, immettere il numero di copie (fino a 99).
MxN
Al termine della copia, premere MwN per azzerare questa
funzione.
Nota:
R È possibile salvare la precedente impostazione relativa al
fronte-retro (funzione #470 a pagina 86).
49
7. Copiatrice
7.2.3 Fascicolazione della copia
L’apparecchio è in grado di fascicolare le copie e metterle nello
stesso ordine delle pagine dell’originale.
1
2
3
4
Se la spia MiN è Spenta, accenderla premendo MiN.
Inserire il documento originale (pagina 35).
MFN A “FASCICOLA”.
5 MOKN
6 Immettere il numero di copie (fino a 99).
7 Quando si utilizza il piano di esposizione:
1 Inserire il documento originale (pagina 35).
1. MxN
R L’apparecchio effettuerà la scansione di 1 pagina.
2. Collocare il documento successivo sul piano di
esposizione e premere MOKN. Ripetere questo
passaggio per la scansione di ogni pagina, quindi
premere MxN.
R L’apparecchio avvierà la copia.
Quando si utilizza l’alimentatore automatico
documenti:
MxN
Esempio: 2 copie di un documento composto da 4 pagine
4
4
4
3
3
2
4
2
3
1
2
1
Copie fascicolate
1
Copie non fascicolate
Nota:
R L’apparecchio memorizzerà i documenti a una risoluzione
ridotta mentre effettua le copie fascicolate. Se la memoria
non è sufficiente, verranno copiate soltanto le pagine
memorizzate.
R È possibile mantenere la precedente impostazione relativa
alla fascicolazione (funzione #469 a pagina 86).
Funzione Set di prove
Per effettuare innanzitutto 1 serie di copie fascicolate, premere
ripetutamente MCN o MDN per visualizzare “SET DI PROVA”
(passaggio 4 in “7.2.3 Fascicolazione della copia”, pagina 50).
L’apparecchio effettuerà 1 serie di copie fascicolate e si
arresterà temporaneamente così che sia possibile verificare se
50
2 Premere MoN ripetutamente per selezionare
“ORIENTAMENTO”.
3 Premere ripetutamente MCN o MDN per selezionare “COPIA
4 Premere ripetutamente MCN o MDN per selezionare il numero
funzione.
3
R L’area di scansione cambia a seconda
dell’impostazione selezionata al punto 4. Per ulteriori
dettagli, vedere la seguente tabella caratteri. L’area
ombreggiata verrà digitalizzata.
R Non è necessario cambiare le dimensioni del
documento originale.
CARD” o “RIP.IMMAGINE”. A MOKN
8 Al termine della copia, premere MwN per azzerare questa
1
7.2.4 Funzione copia ID rapido/Funzione
ripetizione immagine (solo piano di esposizione)
Funzione copia ID rapido: Per copiare documenti con 2 lati
su una pagina.
Funzione ripetizione immagine: Per copiare ripetutamente
un singolo documento su una pagina.
Premere ripetutamente MCN o MDN per visualizzare
“ACCESO”.
2
la copia rispecchia le intenzioni iniziali. Se la copia è corretta,
premere MxN per continuare.
Se la copia non è corretta, premere MwN e ricominciare le
operazioni dall’inizio.
di documenti originali tra “2 in 1”, “4 in 1” o “8 in
1”. A MOKN
R Per la funzione di copia ID rapido, andare al passaggio
successivo.
R Per la funzione di ripetizione immagine, andare al
passaggio 6.
5 Premere ripetutamente MCN o MDN per selezionare il layout
di pagina tra “ORIZZONTALE” o “VERTICALE”. A MOKN
6 Se necessario, immettere il numero di copie (fino a 99).
7 Funzione di copia ID rapido:
1. MxN
R L’apparecchio effettuerà la scansione di 1 pagina.
2. Collocare il documento successivo sul piano di
esposizione e premere MOKN. Ripetere questo
passaggio fino a completare la scansione di tutti i
documenti.
R L’apparecchio avvierà la copia.
R È possibile premere MxN in qualsiasi momento per
avviare la copia.
Funzione ripetizione immagine:
MxN
8 Al termine della copia, premere MwN per azzerare questa
funzione.
Nota:
R Non è possibile utilizzare questa funzione quando il formato
del documento originale o il formato della carta di stampa
è impostato su A6.
R Non è possibile utilizzare questa funzione quando è attivata
la funzione fronte-retro (pagina 48) o quella fronte-retro del
modo ecologico (pagina 105).
7. Copiatrice
R I documenti copiati non verranno ridotti per adattarsi alla
carta di stampa. Queste funzioni sono utili per la copia di
piccoli documenti quali schede ID fronte-retro o esecuzione
di copie multiple di piccoli documenti quali i biglietti da
visita.
R È possibile salvare l’impostazione di layout pagina
precedente (funzione #467 a pagina 86).
Per la funzione ripetizione immagine
Originale
Layout di pagina
“2 in 1”
Per funzione di copia ID rapido
Originale
Layout di pagina
“2 in 1”
“ORIZZONTALE”
“4 in 1”
“VERTICALE”
“4 in 1”
“ORIZZONTALE”
“8 in 1”
“VERTICALE”
“8 in 1”
“ORIZZONTALE”
7.2.5 Funzione poster (solo piano di esposizione)
È possibile effettuare copie suddivise in 2 (“1 X 2”), 4 (“2 X
2”) o 9 (“3 X 3”) sezioni per ottenere copie ingrandite delle
singole sezioni. È quindi possibile unirle insieme in modo da
ottenere un poster.
“VERTICALE”
1 Inserire il documento originale (pagina 35).
51
7. Copiatrice
2 Premere MoN ripetutamente per selezionare
“ORIENTAMENTO”.
3 Premere ripetutamente MCN o MDN per selezionare
Originale
Layout di pagina
“2 in 1”
“VERTICALE”
“POSTER”. A MOKN
4 Premere ripetutamente MCN o MDN per selezionare “1 X
2”, “2 X 2” o “3 X 3”. A MOKN
“ORIZZONTALE”
5 Se necessario, immettere il numero di copie (fino a 99).
A MxN
6 Al termine della copia, premere MwN per azzerare questa
funzione.
Nota:
R Non è possibile utilizzare questa funzione quando il formato
del documento originale o il formato della carta di stampa
è impostato su A6.
R Non è possibile utilizzare questa funzione quando è attivata
la funzione fronte-retro (pagina 48) o quella fronte-retro del
modo ecologico (pagina 105).
R È possibile salvare l’impostazione di layout pagina
precedente (funzione #467 a pagina 86).
7.2.6 Funzione N in 1
“4 in 1”
“VERTICALE”
“ORIZZONTALE”
“8 in 1”
“VERTICALE”
È possibile risparmiare carta copiando 2, 4 o 8 pagine in 1
pagina. I documenti verranno ridotti per adattarsi alla carta di
stampa.
1 Inserire il documento originale (pagina 35).
2 Premere MoN ripetutamente per selezionare
“ORIZZONTALE”
“ORIENTAMENTO”.
3 Premere ripetutamente MCN o MDN per selezionare “N in
1”. A MOKN
4 Premere ripetutamente MCN o MDN per selezionare il numero
di documenti originali tra “2 in 1”, “4 in 1” o “8 in
1”. A MOKN
5 Premere ripetutamente MCN o MDN per selezionare il layout
tra “VERTICALE” o “ORIZZONTALE”. A MOKN
6 Se necessario, immettere il numero di copie (fino a 99).
7 Quando si utilizza il piano di esposizione:
1. MxN
R L’apparecchio effettuerà la scansione di 1 pagina.
2. Collocare il documento successivo sul piano di
esposizione e premere MOKN. Ripetere questo
passaggio fino a completare la scansione di tutti i
documenti.
R L’apparecchio avvierà la copia.
R È possibile premere MxN in qualsiasi momento per
avviare la copia.
Quando si utilizza l’alimentatore automatico
documenti:
MxN
8 Al termine della copia, premere MwN per azzerare questa
funzione.
52
Nota:
R È possibile salvare l’impostazione di layout pagina
precedente (funzione #467 a pagina 86).
R Quando il formato del documento originale e il formato della
carta di stampa non è lo stesso, è possibile eseguire solo
documenti copiati 2 in 1, o 4 in 1.
Ad esempio, quando si utilizza la funzione 2 in 1, è possibile
copiare 2 pagine di un originale in formato A5 in una carta
di stampa in formato A4.
Funzione N in 1 separato (solo piano di esposizione)
È possibile separare un documento copiato con N in 1
riportandolo alle pagine separate originali. Questa
impostazione risulta disponibile per i documenti creati
utilizzando le impostazioni “2 in 1” e “4 in 1”.
Nota:
R Non è possibile utilizzare questa funzione quando il formato
del documento originale o il formato della carta di stampa
è impostato su A6.
1. Inserire il documento originale (pagina 35).
2. Premere MoN ripetutamente per selezionare
“ORIENTAMENTO”.
7. Copiatrice
3. Premere ripetutamente MCN o MDN per selezionare
“SEPARA
N in 1”. A MOKN
9 Al termine della copia, premere MwN per azzerare questa
4. Premere ripetutamente MCN o MDN per selezionare il numero
di documenti originali tra “2 in 1” o “4 in 1”. A
MOKN
5. Premere ripetutamente MCN o MDN per selezionare il layout
di pagina del documento originale tra “VERTICALE” o
“ORIZZONTALE”. A MOKN
Nota:
R È possibile utilizzare carta di stampa (comune o sottile) nel
seguente formato.
– A4
– Lettera
– Legale
– F4/Folio/Foolscap (216 ´ 330 mm)
– Mexico Oficio/India Legal (216 ´ 340 mm)
– Formato carta di stampa (funzione #391 a
pagina 79 e funzione #392 a pagina 79)
R L’apparecchio potrebbe memorizzare i documenti in una
risoluzione ridotta se “TUTTI” viene selezionata al
passaggio 5 o più di 1 copia viene impostata per essere
fascicolata al passaggio 7. Se durante la memorizzazione
la memoria non è sufficiente, se si seleziona “1” al
passaggio 5 verranno copiate soltanto le pagine
memorizzate. Se si seleziona “TUTTI” al passaggio 5,
l’apparecchio annullerà la stampa.
R È possibile salvare l’impostazione di layout pagina
precedente (funzione #467 a pagina 86).
6. Se necessario, immettere il numero di documenti (fino a
99). A MxN
7. Al termine della copia, premere MwN per azzerare questa
funzione.
7.2.7 Funzione opuscolo
È possibile effettuare delle copie e quindi piegarle a metà per
creare degli opuscoli. I documenti verranno ridotti per adattarsi
alla carta di stampa.
1 Inserire il documento originale (pagina 35).
2 Premere MoN ripetutamente per selezionare
“ORIENTAMENTO”.
3 Premere ripetutamente MCN o MDN per selezionare
“OPUSCOLO”. A MOKN
4 Premere ripetutamente MCN o MDN per selezionare la
direzione di rilegatura desiderata tra “PIEGA A SX” o
“PIEGA A DX”. A MOKN
5 Premere ripetutamente MCN o MDN per selezionare le pagine
di rilegatura desiderate.
– “1”: Per creare un opuscolo con 4 documenti stampati
su blocchi separati.
– “TUTTI”: Per creare un opuscolo con tutti i documenti
stampati come 1 blocco.
6 MOKN
7 Se necessario, immettere il numero di copie (fino a 99).
R Le copie multiple verranno automaticamente
fascicolate.
8 Quando si utilizza il piano di esposizione:
1. MxN
R L’apparecchio effettuerà la scansione di 1 pagina.
2. Collocare la pagina successiva sul piano di
esposizione, quindi premere MOKN. Ripetere questo
passaggio per la scansione di ogni pagina.
3. Se si seleziona “1” al passaggio 5, l’apparecchio
avvierà la copia.
R È possibile premere MxN in qualsiasi momento per
avviare la copia.
R Per copie multiple, premere MxN per avviare la
copia.
Se si seleziona “TUTTI” al passaggio 5, premere
MxN per avviare la copia.
Quando si utilizza l’alimentatore automatico
documenti:
MxN
funzione.
7.2.8 Funzione Bordo
È possibile impostare l’apparecchio in modo che non esegua
la copia dei bordi esterni del documento senza ridurre i
documenti copiati per adattarli alla carta di stampa. Questa
funzione si rivela utile per la copia di documenti che presentano
bordi irregolari.
1 Inserire il documento originale (pagina 35).
2 Premere MoN ripetutamente per selezionare “BORDO”.
3 Premere ripetutamente MCN o MDN per selezionare
“ACCESO”. A MOKN
4 Premere ripetutamente MCN o MDN per selezionare “LATO
LUNGO”. A MOKN
5 Inserire la larghezza desiderata per il bordo lungo
utilizzando la tastiera numerica. A MOKN
6 Premere ripetutamente MCN o MDN per selezionare “LATO
CORTO”. A MOKN
7 Inserire la larghezza desiderata per il bordo corto
utilizzando la tastiera numerica. A MOKN
8 Se necessario, immettere il numero di documenti (fino a
99). A MxN
9 Al termine della copia, premere MwN per azzerare questa
funzione.
Nota:
R Non è possibile utilizzare questa funzione quando il formato
del documento originale o il formato della carta di stampa
è impostato su A6.
R Non è possibile utilizzare contemporaneamente questa
funzione e le funzioni di layout di pagina (tranne per N in
1).
53
7. Copiatrice
R È possibile mantenere la precedente impostazione relativa
al bordo (funzione #473 a pagina 86).
7.2.9 Funzione Margine
Per la creazione del margine, è possibile impostare
l’apparecchio in modo che non esegua la copia di un bordo
specifico del documento. Questa funzione si rivela utile per
unire i documenti copiati.
1 Inserire il documento originale (pagina 35).
2 Premere MoN ripetutamente per selezionare
“MARGINE”.
3 Premere ripetutamente MCN o MDN per selezionare
“ACCESO”. A MOKN
4 Premere ripetutamente MCN o MDN per selezionare il layout
di pagina tra “VERTICALE” o “ORIZZONTALE”. A MOKN
5 Premere ripetutamente MCN o MDN per selezionare il bordo
per cui impostare il margine da “ALTO”, “DESTRO”,
“SINISTRO” o “BASSO”. A MOKN
6 Immettere la larghezza del margine desiderata tramite la
tastiera numerica. A MOKN
7 Se necessario, immettere il numero di documenti (fino a
99). A MxN
8 Al termine della copia, premere MwN per azzerare questa
funzione.
Nota:
R Per ridurre automaticamente le copie in base al margine
impostato, vedere la funzione #474 a pagina 86.
R Non è possibile utilizzare questa funzione quando il formato
del documento originale o il formato della carta di stampa
è impostato su A6.
R Non è possibile utilizzare contemporaneamente questa
funzione e le funzioni di layout di pagina.
R È possibile mantenere la precedente impostazione relativa
al margine (funzione #475 a pagina 87).
7.2.10 Prenotazione della copia
È possibile prenotare una copia nelle condizioni seguenti:
– mentre l’apparecchio sta stampando documenti dal
computer.
– mentre l’apparecchio sta stampando documenti fax
ricevuti.
1 Inserire il documento originale (pagina 35).
2 Durante la visualizzazione di “STAMPA DA PC” o “STAMPA
IN CORSO”, passare alla modalità copia premendo MiN
(pagina 21).
3 Effettuare le impostazioni richieste quali il numero di copie,
la risoluzione, le funzioni di zoom e le funzioni di layout
pagina. A MxN
R Verrà visualizzato “COPIA RISERVATA”.
L’apparecchio avvierà la copia dopo il completamento
del lavoro di stampa corrente.
54
8. . Numero di telefono e indirizzo di posta elettronica
8. Numero di telefono e indirizzo di posta elettronica
8.1 Immissione di caratteri
Il tastierino di composizione viene utilizzato per immettere caratteri e numeri.
– Premere MFN o MEN per spostare il cursore.
– Premere i tasti di composizione per immettere i caratteri e i numeri.
– Premere MwN per cancellare il carattere o il numero evidenziato dal cursore. Tenere premuto MwN per cancellare tutti i caratteri
o i numeri.
– Per immettere un altro carattere situato sullo stesso tasto di composizione, premere MEN per spostare il cursore allo spazio
successivo, quindi premere il tasto di composizione appropriato.
M2N
M3N
M4N
M5N
M6N
M7N
M8N
M9N
A À Ä BC
2
DEÈF
3
GH I Ì
4
JKL
5
MNOÒÖ
6
PQ RS
7
TU ÙÜV
8
WXYZ
9
aàäbc
2
de è f
3
gh i ì
4
j kl
5
mnoòö
6
pq rsß
7
t u ù üv
8
w x yz
9
MRN
MrN
MwN
Per inserire
uno spazio.
Per cancellare un carattere.
M0N*1
M1N*1
MGN
0 @ ( )
< > ! "
# $ % &
\ I ^ ’ ~
→
1 . _ – [ ]
{ } + / =
, ` : ; ? |
Per passare dalla lettera
maiuscola alla minuscola e
viceversa.
*1
Trattino
Non è possibile inserire diversi tipi di simboli per determinate funzioni.
55
8. Numero di telefono e indirizzo di posta elettronica
Per selezionare i caratteri con MCN o MDN
Oltre a premere i tasti numerici, è possibile selezionare i caratteri utilizzando MCN o MDN.
1. Premere ripetutamente MCN per visualizzare il carattere desiderato. I caratteri verranno visualizzati nell’ordine seguente:
A Lettere maiuscole
B Numeri
C Simboli
D Lettere minuscole*1
*1 Quando si inserisce l’indirizzo e-mail (ad esempio, la funzione di scansione su posta elettronica a pagina 43), verranno
visualizzate innanzitutto le lettere minuscole.
R Se si preme MDN, l’ordine viene invertito.
2. Premere MEN per inserire il carattere visualizzato.
3. Tornare al passaggio 1 per immettere il carattere successivo.
Per cercare un nome tramite la relativa iniziale
Esempio: “LISA”
1. Aprire la rubrica.
2. Premere ripetutamente M5N per visualizzare i nomi con iniziale “L” (vedere pagina 55 per l’immissione di caratteri).
R Per cercare tramite il simbolo, premere MGN.
3. Premere ripetutamente MCN o MDN per visualizzare “LISA”.
R Per interrompere la ricerca, premere MwN.
56
8. Numero di telefono e indirizzo di posta elettronica
8.2 Memorizzazione di numeri di
telefono e indirizzi di posta
elettronica nella rubrica
L’apparecchio possiede una rubrica (300 voci).
4
Premere MgN, quindi premere il tasto stazione
desiderato.
Immettere il nome, fino a 16 caratteri (vedere pagina 55 per
l’immissione di caratteri). A MOKN
5 Se necessario, immettere il numero di telefono, fino a 32
cifre. A MOKN
Nota:
R Se si vuole utilizzare un indirizzo di posta elettronica per
SMTP diretto del fax internet, impostare SMTP diretto su
“ACCESO” (funzione #425 a pagina 83).
6 Se necessario, immettere l’indirizzo di posta elettronica
1 Premere ripetutamente MtN per visualizzare “IMPOST.
7 MtN
RUBRICA”.
2 Premere ripetutamente MFN o MEN per selezionare
“NUOVA”. A MOKN A MEN
3 Immettere il nome, fino a 16 caratteri (vedere pagina 55 per
l’immissione di caratteri). A MOKN
4 Se necessario, immettere il numero di telefono, fino a 32
cifre. A MOKN
R Un trattino o uno spazio inserito in un numero telefonico
equivale a 2 cifre.
5 Se necessario, immettere l’indirizzo di posta elettronica
senza superare il limite di 63 caratteri. A MOKN
R Per programmare altre voci, premere MEN, quindi
ripetere i passaggi da 3 a 5.
6 MtN
Nota:
R “EMAIL FAX?” verrà visualizzato dopo il passaggio 5. Per
utilizzare l’indirizzo di posta elettronica per fax internet,
premere ripetutamente MCN o MDN per selezionare
“ACCESO”. A MOKN
R Se l’impostazione SMTP diretto (funzione #425 a
pagina 83) viene previamente attivata, verrà visualizzato
anche “SMTP DIRETTO?”. Per utilizzare l’indirizzo di posta
elettronica anche per SMTP diretto, premere ripetutamente
MCN o MDN per selezionare “ACCESO”. A MOKN
8.3 Memorizzare i numeri di telefono
e gli indirizzi di posta elettronica nella
composizione One-touch
L’apparecchio possiede una funzione di composizione
One-touch (6 voci).
R Le stazioni da 1 a 3 possono essere utilizzate
alternativamente come tasti multistazione (pagina 58).
1 Premere ripetutamente MtN per visualizzare “IMPOST.
RUBRICA”.
2 Premere ripetutamente MFN o MEN per selezionare
“NUOVA”. A MOKN
3 Selezionare il tasto stazione desiderato.
senza superare il limite di 63 caratteri. A MOKN
R Per programmare altre voci, ripetere i passaggi da 3 a
6.
Nota:
R “EMAIL FAX?” verrà visualizzato dopo il passaggio 6. Per
utilizzare l’indirizzo di posta elettronica per fax internet,
premere ripetutamente MCN o MDN per selezionare
“ACCESO”. A MOKN
R Se l’impostazione SMTP diretto (funzione #425 a
pagina 83) viene previamente attivata, verrà visualizzato
anche “SMTP DIRETTO?”. Per utilizzare l’indirizzo di posta
elettronica anche per SMTP diretto, premere ripetutamente
MCN o MDN per selezionare “ACCESO”. A MOKN
8.4 Modifica e cancellazione di una
voce memorizzata
8.4.1 Modifica di una voce memorizzata
1 Premere ripetutamente MtN per visualizzare “IMPOST.
RUBRICA”.
2 Premere ripetutamente MFN o MEN per selezionare
“MODIF”. A MOKN
3 Premere ripetutamente MCN o MDN per visualizzare la voce
desiderata. A MOKN A MGN
4 Modificare il nome se necessario. A MOKN
5 Modificare il numero di telefono se necessario. A MOKN
6 Modificare l’indirizzo di posta elettronica se necessario.
A MOKN
7 MtN
Nota:
R “EMAIL FAX?” verrà visualizzato dopo il passaggio 6. Per
utilizzare l’indirizzo di posta elettronica per fax internet,
premere ripetutamente MCN o MDN per selezionare
“ACCESO”. A MOKN
R Se l’impostazione SMTP diretto (funzione #425 a
pagina 83) viene previamente attivata, verrà visualizzato
anche “SMTP DIRETTO?”. Per utilizzare l’indirizzo di posta
elettronica anche per SMTP diretto, premere ripetutamente
MCN o MDN per selezionare “ACCESO”. A MOKN
Per le stazioni da 1 a 3:
Premere il tasto stazione desiderato.
Per le stazioni da 4 a 6:
57
8. Numero di telefono e indirizzo di posta elettronica
8.4.2 Cancellazione di una voce memorizzata
1 Premere ripetutamente MtN per visualizzare “IMPOST.
RUBRICA”.
2 Premere ripetutamente MFN o MEN per selezionare
“MODIF”. A MOKN
3 Premere ripetutamente MCN o MDN per visualizzare la voce
desiderata. A MOKN A MBN
R Per annullare la cancellazione, premere MwN.
4 MOKN A MtN
8.5 Programmazione di voci nella
memoria multistazione
Memorizzare voci nell’apparecchio per inviare lo stesso
documento a più parti (funzione multistazione). Le voci
programmate rimarranno nella memoria multistazione
consentendo usi frequenti futuri.
2 Premere MOKN.
R Selezionare “FAX” o “EMAIL FAX” premendo MFN o
MEN. A MOKN. Per utilizzare la memoria multistazione
per internet fax, selezionare “EMAIL FAX”.
3 Selezionare il tasto multistazione desiderato.
4 Programmare le voci.
Uso delle stazioni da 1 a 3:
Premere il tasto stazione desiderato.
Uso delle stazioni da 4 a 6:
Premere MgN, quindi premere il tasto stazione
desiderato.
R Il numero tra parentesi indica il numero di voci
registrate.
R Per programmare altre voci, ripetere questo passaggio
(fino a 20 voci).
R Se è stata programmata una voce errata, premere
MwN per cancellare la voce.
5 MOKN
R Per programmare un altro tasto multistazione, ripetere
i passaggi da 2 a 5.
8.5.1 Programmazione di voci utilizzando la
rubrica
6 Premere ripetutamente MwN per uscire.
1 Premere ripetutamente MtN per visualizzare “IMP.
8.5.3 Aggiunta di una nuova voce nella memoria
multistazione
MULTISTAZ.”.
2 Premere MEN.
R Selezionare “FAX” o “EMAIL FAX” premendo MFN o
MEN. A MOKN. Per utilizzare la memoria multistazione
per internet fax, selezionare “EMAIL FAX”.
3 Premere ripetutamente MCN o MDN per visualizzare la
posizione della memoria multistazione desiderata
(“<MULTISTAZ.1>”, “<MULTISTAZ.2>” o
“<MULTISTAZ.3>”). A MOKN
4 Premere ripetutamente MCN o MDN per visualizzare la voce
desiderata. A MOKN
R Il numero tra parentesi indica il numero di voci
registrate.
R Per programmare altre voci, ripetere questo passaggio
(fino a 20 voci).
R Se è stata programmata una voce errata, premere
MwN per cancellare la voce.
5 MOKN
R Per programmare un’altra memoria multistazione,
ripetere i passaggi da 2 a 5.
6 Premere ripetutamente MwN per uscire.
8.5.2 Programmazione di voci utilizzando la
composizione One-touch
La funzione multistazione utilizza le stazioni 1 e 3. La funzione
di selezione One-touch verrà disattivata.
1 Premere ripetutamente MtN per visualizzare “IMP.
MULTISTAZ.”.
58
1 Premere MtN ripetutamente per selezionare “IMP.
MULTISTAZ.”.
2 Premere MEN.
R Selezionare “FAX” o “EMAIL FAX” premendo MFN o
MEN. A MOKN. Se si utilizza la memoria multistazione
per internet fax, selezionare “EMAIL FAX”.
3 Premere ripetutamente MCN o MDN per visualizzare la
posizione della memoria multistazione desiderata
(“<MULTISTAZ.1>”, “<MULTISTAZ.2>” o
“<MULTISTAZ.3>”). A MOKN A MGN
4 Premere ripetutamente MCN o MDN per visualizzare la voce
da aggiungere. A MOKN
R Per aggiungere altre voci, ripetere questo passaggio
(fino a 20 voci).
5 MtN
8.5.4 Cancellazione di una voce memorizzata dalla
memoria multistazione
1 Premere MtN ripetutamente per selezionare “IMP.
MULTISTAZ.”.
2 Premere MEN.
R Selezionare “FAX” o “EMAIL FAX” premendo MFN o
MEN. A MOKN. Se si utilizza la memoria multistazione
per internet fax, selezionare “EMAIL FAX”.
3 Premere ripetutamente MCN o MDN per visualizzare la
posizione della memoria multistazione desiderata
(“<MULTISTAZ.1>”, “<MULTISTAZ.2>” o
“<MULTISTAZ.3>”). A MOKN A MBN
8. Numero di telefono e indirizzo di posta elettronica
4 Premere ripetutamente MCN o MDN per selezionare
“SINGOLO”. A MOKN
5 Premere ripetutamente MCN o MDN per visualizzare la voce
da cancellare. A MOKN
R Per annullare la cancellazione, premere MwN.
6 MOKN A MtN
59
9. . Fax
9. Fax
9.1 Procedura di base per inviare un
fax
1 Se la spia MlN è Spenta, accenderla premendo MlN.
2 Inserire il documento originale (pagina 35).
3 Se necessario, modificare la risoluzione e il contrasto in
base al tipo di documento.
R Per selezionare il contrasto, vedere pagina 60.
R Per selezionare la risoluzione, vedere pagina 60.
4 Comporre il numero di fax.
5 Quando si utilizza il piano di esposizione, premere
MxN.
R L’apparecchio effettuerà la scansione di 1 pagina.
Attendere la visualizzazione di “SCAN:PREM.
OK” “TRASM:PREM.INVIO”. Collocare il documento
successivo sul piano di esposizione e premere MOKN.
Ripetere questo passaggio fino a completare la
scansione di tutti i documenti, quindi premere MxN.
Quando si utilizza l’alimentatore automatico
documenti, premere MxN.
R Utilizzando le impostazioni “FINE”, “SUPERFINE” e
“FOTO” il tempo di trasmissione aumenterà.
R È possibile modificare la risoluzione fax predefinita
(funzione #405 a pagina 81).
Per inviare originali con 2 lati
1. Impostare l’originale nell’alimentatore automatico
documenti (pagina 36).
2. MrN
3. Premere ripetutamente MCN o MDN per selezionare la
rilegatura dell’originale desiderata.
4. MOKN
9.1.2 Selezione della destinazione da voci
memorizzate
Memorizzare preventivamente i nomi e i numeri di telefono
desiderati nella rubrica (pagina 57).
Utilizzo della rubrica
Premere MWN, quindi premere ripetutamente MCN o MDN per
visualizzare la voce desiderata.
Nota:
R Utilizzando il piano di esposizione, è possibile inviare
pagine da opuscoli e da fogli di formato ridotto.
R Per interrompere l’invio, consultare pagina 105.
R Si può modificare il modo di funzionamento predefinito
(funzione #463 a pagina 79) e il timer prima di tornare al
modo di funzionamento predefinito (funzione #464 a
pagina 80).
Nota:
R Se si attiva previamente l’impostazione LDAP
(pagina 99), selezionare “RICERCA LDAP” o
“RUBRICA” premendo MCN o MDN. A MOKN
Per la ricerca LDAP, immettere il nome con la tastiera
numerica (fino a 11 caratteri), quindi premere MOKN per
avviare la ricerca.
9.1.1 Impostazioni varie per inviare fax
Uso delle stazioni da 1 a 3:
Premere il tasto stazione desiderato.
Uso delle stazioni da 4 a 6:
Premere MgN, quindi premere il tasto stazione desiderato.
Per selezionare il contrasto
Regolare questa impostazione a seconda del livello di
contrasto del documento. Sono disponibili 5 livelli (da basso ad
alto).
1. Premere ripetutamente MdN per visualizzare
“CONTRASTO”.
2. Premere MCN o MDN per modificare il contrasto.
3. MOKN
Nota:
R È possibile salvare la precedente impostazione relativa al
contrasto (funzione #462 a pagina 79).
Per selezionare la risoluzione
1. Premere ripetutamente MdN per visualizzare
“RISOLUZIONE”.
2. Premere MCN o MDN per modificare la risoluzione.
– “STANDARD”: Per caratteri di dimensioni normali.
– “FINE”: Per caratteri di dimensioni ridotte.
– “SUPERFINE”: Per caratteri di dimensioni molto
ridotte.
– “FOTO”: Per fotografie, disegni al tratto, ecc.
3. MOKN
60
Utilizzo della funzione di composizione One-touch
9.1.3 Altre funzioni per inviare fax
Per ricomporre l’ultimo numero
MTN
Nota:
R Per interrompere l’invio, consultare pagina 105.
Prenotazione della trasmissione fax (Accesso Duale)
È possibile prenotare una trasmissione fax anche quando
l’apparecchio sta ricevendo un fax o sta trasmettendo un fax
dalla memoria.
– Fino a 10 prenotazioni durante la trasmissione
– Fino a 11 prenotazioni durante la ricezione
1. Inserire l’originale durante la ricezione del fax o la
trasmissione da memoria del fax.
2. Immettere il numero di fax usando la tastiera numerica o la
rubrica.
3. Quando si utilizza il piano di esposizione, premere
MxN. L’apparecchio effettuerà la scansione di 1 pagina.
Collocare il documento successivo sul piano di esposizione
e premere MOKN. Ripetere questo passaggio fino a
9. Fax
completare la scansione di tutti i documenti, quindi premere
MxN.
Quando si utilizza l’alimentatore automatico
documenti, premere MxN.
R Se il documento supera la capacità della memoria, la
prenotazione per tale documento verrà annullata.
Occorrerà inviare l’intero documento manualmente.
Stampa di un rapporto di trasmissione
Un rapporto di trasmissione fornisce una stampa dell’esito della
trasmissione. Per stampare i rapporti di trasmissione,
assicurarsi che la funzione #401 sia attivata (pagina 81). Per
una descrizione dei messaggi, vedere pagina 111.
Stampa di un giornale
Un giornale fornisce una stampa delle ultime 30 trasmissioni e/
o ricezioni. Per stamparlo manualmente, vedere pagina 104.
Per stamparlo automaticamente ogni 30 nuove trasmissioni e
ricezioni di fax, assicurarsi che la funzione #402 sia attivata
(pagina 81). Per una descrizione dei messaggi, vedere
pagina 111.
Trasmissione differita di un fax (invio differito)
Questa funzione consente di sfruttare le fasce orarie a costo
ridotto offerte dalla propria società telefonica. La funzione può
essere impostata con 24 ore di anticipo sull’ora desiderata.
1. Se la spia MlN è Spenta, accenderla premendo MlN.
2. Inserire il documento originale (pagina 35).
3. Se necessario, modificare la risoluzione (pagina 60) e il
contrasto (pagina 60).
4. MtN A MBNM4NM1NM2N A M1N A “ACCESO” A MOKN
R Per acquisire l’originale con 2 lati, selezionare la
rilegatura dell’originale desiderata premendo
ripetutamente MCN o MDN. A MOKN
Per acquisire un originale con 1 lato, selezionare
“SPENTO”. A MOKN
5. Immettere il numero di fax.
R Per immettere una voce tramite la funzione di selezione
One-touch e la rubrica, vedere pagina 60.
6. MOKN
7. Immettere l’ora di avvio della trasmissione.
R Se si seleziona l’immissione a 12 ore (pagina 22),
premere ripetutamente MGN per selezionare AM o PM.
R Se si seleziona l’immissione a 24 ore (pagina 22), l’ora
viene impostata con il sistema a 24 ore.
8. Quando si utilizza il piano di esposizione, premere
MOKN. A MxN
Quando si utilizza l’alimentatore automatico
documenti, premere MOKN.
R Il documento verrà acquisito in memoria.
L’apparecchio invierà quindi i dati all’ora specificata.
Non risulta possibile utilizzare questa funzione per
un’altra trasmissione fax se l’invio precedente non è
completato.
Nota:
R Per annullare questa impostazione dopo la
programmazione, premere MwN quando l’apparecchio è
inattivo, quindi premere MOKN.
Invio dalla memoria (funzione Scansione rapida)
Importante:
R Assicurarsi che la funzione Scansione rapida sia
attivata preventivamente (funzione #419 a pagina 82).
1. Inserire il documento originale (pagina 36).
2. Immettere il numero di fax. A MxN
Ricomposizione automatica fax
Se la linea è occupata o non vi è stata risposta, l’apparecchio
ricomporrà automaticamente il numero 2 o più volte.
Nota:
R Per interrompere l’invio, consultare pagina 105.
9.2 Invio dello stesso documento a
destinatari pre-programmati
(Trasmissione multistazione)
È possibile inviare lo stesso documento a più riceventi (fino a
20). Per utilizzare questa funzione, memorizzare i numeri di fax
nella memoria di trasmissione (pagina 58).
R Accertarsi che la spia MlN sia Accesa.
1 Inserire il documento originale (pagina 35).
2 Se necessario, modificare la risoluzione (pagina 60) e il
contrasto (pagina 60).
3 Quando si utilizza la rubrica
1. MWN
R Se si attiva previamente l’impostazione LDAP
(pagina 99), selezionare “RUBRICA” premendo
MCN o MDN. A MOKN
2. Premere ripetutamente MCN o MDN per selezionare
“<MULTISTAZ.1>”, “<MULTISTAZ.2>” o
“<MULTISTAZ.3>”. A MxN
Quando si utilizza il tasto multistazione
Premere uno dei tasti multistazione (1–3).
R Se si è già registrato il numero di telefono in
composizione One-touch, premere ripetutamente MCN
o MDN per selezionare “<MULTISTAZ.1>”,
“<MULTISTAZ.2>” o “<MULTISTAZ.3>”. A MxN
4 Quando si utilizza il piano di esposizione, l’apparecchio
effettuerà la scansione di 1 pagina. Attendere la
visualizzazione di “SCAN:PREM.
OK” “TRASM:PREM.INVIO”. Collocare il documento
successivo sul piano di esposizione e premere MOKN.
Ripetere questo passaggio fino a completare la scansione
di tutti i documenti, quindi premere MxN.
Quando si utilizza l’alimentatore automatico
documenti, verrà eseguita la scansione di tutti i documenti.
L’apparecchio invierà la trasmissione.
Nota:
R Per interrompere l’invio, consultare pagina 105.
R Se si seleziona la risoluzione “FINE”, “SUPERFINE” o
“FOTO”, il numero di pagine inviabili dall’apparecchio
diminuirà.
61
9. Fax
R Se il documento supera la capacità della memoria, l’invio
verrà annullato.
R Se uno dei destinatari è occupato o non risponde, verrà
saltato e composto nuovamente in seguito 2 o più volte.
R Dopo la trasmissione, l’unità stamperà automaticamente
un rapporto (Rapporto di trasmissione multistazione).
9.3 Selezione del metodo di utilizzo
dell’apparecchio
A seconda della situazione, è possibile selezionare il metodo
preferito per l’uso dell’apparecchio.
– Uso soltanto come fax (modo FAX ONLY).
– Uso prevalente come telefono (modo TEL).
– Uso come telefono e/o fax (modo TEL/FAX).
– Uso con una segreteria telefonica.
9.3.1 Uso soltanto come fax (modo FAX ONLY)
Situazione
È disponibile una linea telefonica separata per i fax o si desidera
utilizzare l’apparecchio solo per la ricezione di fax.
Impostazione
Impostare l’apparecchio sul modo FAX (pagina 63)
premendo ripetutamente MvN.
R La spia MvN si accende.
Nota:
R È possibile trasferire automaticamente il documento fax
ricevuto all’indirizzo di posta elettronica desiderato. Per
utilizzare la funzione di trasferimento all’indirizzo di posta
elettronica, impostare innanzitutto una destinazione
(pagina 102).
Ricezione dei fax
Tutte le chiamate in arrivo verranno considerate fax.
9.3.2 Uso prevalente come telefono (modo TEL)
Situazione
Si desidera rispondere personalmente alle chiamate. Ogni fax
in arrivo dovrà essere ricevuto manualmente.
Impostazione
Impostare l’apparecchio sul modo TEL (pagina 64) premendo
ripetutamente MvN.
R La spia MvN si spegne.
Nota:
R Accertarsi anticipatamente che la funzione #404 sia
impostata su “TEL” (pagina 81).
Ricezione di chiamate e fax
È necessario rispondere a tutte le chiamate manualmente.
62
9. Fax
Per ricevere un documento fax, premere MxN e
successivamente M2N.
9.3.3 Uso come telefono e/o fax (modo TEL/FAX)
Situazione
Si desidera rispondere personalmente alle chiamate
telefoniche e ricevere fax automaticamente senza che
l’apparecchio suoni.
Impostazione
Impostare l’apparecchio sul modo TEL/FAX (pagina 64)
premendo ripetutamente MvN.
R La spia MvN si spegne.
9.4 Ricezione automatica di un fax:
Risposta automatica attivata
9.4.1 Attivazione della modalità FAX
Premere ripetutamente MvN per visualizzare “MODO FAX”.
R Il display visualizzerà il numero di squilli in modo FAX. Se
lo si vuole cambiare, premere MCN o MDN ripetutamente per
visualizzare l’impostazione desiderata, quindi premere
MOKN.
R La spia MvN si accende.
Nota:
R Accertarsi anticipatamente che la funzione #404 sia
impostata su “TEL/FAX” (pagina 81).
Ricezione dei fax
Ricezione di chiamate telefoniche e fax
Se la chiamata è una chiamata telefonica, l’apparecchio
squillerà.
Se viene rilevato un tono di chiamata fax, l’apparecchio riceverà
automaticamente il fax senza squillare.
Nota:
R È possibile modificare il numero di squilli prima che
l’apparecchio risponda a una chiamata in modo FAX
(funzione #210 a pagina 76).
R È possibile impostare la stampa fronte-retro per ricevere
fax (funzione #407 a pagina 81).
R I fax ricevuti potrebbero essere memorizzati a seconda
delle impostazioni del formato carta. Vedere la funzione
#380 a pagina 77 e la funzione #382 a pagina 78 per
ulteriori informazioni.
R Si consiglia l’uso della carta di stampa di formato A4 o
Letter.
9.3.4 Uso con una segreteria telefonica
Situazione
Si desidera utilizzare l’apparecchio con una segreteria
telefonica.
Impostazione
Collegare una segreteria telefonica in derivazione e modificare
l’impostazione squilli della segreteria telefonica su un numero
inferiore a 4.
R Se si utilizza la risposta automatica della segreteria
telefonica, impostare il numero degli squilli nel modo FAX
ONLY sull’apparecchio su un numero superiore a 4.
L’apparecchio risponderà automaticamente a tutte le chiamate
in arrivo e riceverà solo documenti fax.
Ricezione di chiamate
Quando si ricevono chiamate telefoniche, la segreteria
telefonica registrerà i messaggi vocali.
63
9. Fax
9.5 Ricezione manuale di un fax:
Risposta automatica disattivata
9.5.2 Attivazione del modo TEL/FAX
Importante:
R Usare questo modo con un telefono in derivazione.
2 Premere ripetutamente MvN per visualizzare “MODO
9.5.1 Attivazione del modo TEL
1 Accertarsi anticipatamente che la funzione #404 sia
1 Accertarsi anticipatamente che la funzione #404 sia
impostata su “TEL/FAX” (pagina 81).
TEL/FAX”.
R La spia MvN si spegne.
3 È necessario che l’impostazione del volume della suoneria
sia attivata (pagina 22).
impostata su “TEL” (pagina 81).
2 Premere ripetutamente MvN per visualizzare “MODO
TEL”.
R La spia MvN si spegne.
Ricezione di chiamate telefoniche e fax
Nota:
R Se non si risponde alla chiamata entro 10 squilli,
l’apparecchio passerà temporaneamente al modo
ricezione fax. L’interlocutore potrà quindi inviare un fax.
R È possibile impostare la stampa fronte-retro per ricevere
fax (funzione #407 a pagina 81).
R I fax ricevuti potrebbero essere memorizzati a seconda
delle impostazioni del formato carta. Vedere la funzione
#380 a pagina 77 e la funzione #382 a pagina 78 per
ulteriori informazioni.
R Si consiglia l’uso della carta di stampa di formato A4 o
Letter.
Ricezione di fax con un telefono in derivazione
Se alla presa [EXT] o alla stessa linea è stato collegato un altro
telefono (telefono in derivazione), è possibile utilizzarlo per
ricevere i fax.
1. Quando il telefono in derivazione squilla, sollevare il
microtelefono.
2. Se:
– è richiesta la ricezione di un documento,
– si sente un tono di chiamata fax (bip ad intervalli lunghi),
oppure
– non si sente alcun suono,
premere MGN MBN M9N (codice di attivazione fax predefinito)
né troppo lentamente né troppo velocemente.
3. Riagganciare.
Nota:
R Per interrompere la ricezione, consultare pagina 105.
R Per ricevere documenti fax tramite il telefono in
derivazione, assicurarsi innanzitutto che l’attivazione
remota fax sia attivata (funzione #434 a pagina 83). Per
impostazione predefinita, la funzione è attivata.
64
1. Verrà visualizzato “CHIAM IN ARRIVO” ma la suoneria
dell’apparecchio non squillerà.
2. L’apparecchio resterà in attesa per una durata pari a 2
squilli prima di rispondere alla chiamata.
R Il numero di squilli viene determinato da “Attesa squilli
in modo TEL/FAX” (funzione #212 a pagina 81).
R In questo lasso di tempo, un telefono in derivazione
squillerà.
3. L’apparecchio risponderà alla chiamata e cercherà di
rilevare un tono di chiamata fax.
Quando viene rilevato un tono di chiamata fax
L’apparecchio riceve il fax automaticamente senza
emettere un segnale sonoro.
Quando non viene rilevato un tono di chiamata fax
A L’apparecchio squillerà 3 volte. È possibile rispondere
alla chiamata.
R Per rispondere utilizzando un altro telefono collegato
alla presa [EXT] di questo apparecchio, sollevare il
9. Fax
microtelefono, quindi premere MwN sull’apparecchio
per parlare con l’interlocutore.
9.6 Uso dell’apparecchio con una
segreteria telefonica
9.6.1 Configurazione dell’unità e di una segreteria
telefonica
1 Collegare la segreteria telefonica (A).
R La segreteria telefonica non è inclusa. L’illustrazione
contiene un esempio.
R Rimuovere il fermo (B), se presente.
R Per rispondere utilizzando un altro telefono collegato
alla stessa linea telefonica di questo apparecchio,
sollevare il microtelefono e parlare con l’interlocutore.
B
A
2 Impostare il numero di squilli di attesa della segreteria
telefonica al massimo su 4.
R In questo modo, la segreteria telefonica risponderà alla
chiamata per prima.
3 Registrare un annuncio di risposta sulla segreteria
telefonica.
4 Attivare la segreteria telefonica.
5 Impostare l’unità sul modo di ricezione desiderato
R Il numero di squilli viene determinato da “Numero
squilli di riconoscimento fax silenzioso” (funzione
#436 a pagina 83).
R I chiamanti udranno un tono di risposta diverso da
quello generato dalla società telefonica.
B Se non si risponde alla chiamata, l’apparecchio attiverà
la funzione fax.
R Alcuni apparecchi fax non generano toni di chiamata
fax all’invio di fax, per cui l’apparecchio tenterà di
ricevere un fax anche nel caso in cui il tono di chiamata
fax non venga rilevato.
(pagina 63).
R Se si imposta il modo FAX, modificare il numero di
squilli in modo FAX su un numero superiore a 4
(funzione #210 a pagina 76).
6 Assicurarsi dell’univocità di quanto segue:
–
–
il codice di accesso remoto della segreteria telefonica
il codice di attivazione fax (funzione #434 a
pagina 83)
Nota:
R Se la chiamata è una chiamata vocale, la segreteria
telefonica registrerà i messaggi vocali.
Se viene rilevato un tono di chiamata fax, l’apparecchio fax
riceverà automaticamente il fax.
R Per informazioni sul codice di accesso remoto della
segreteria telefonica, vedere le istruzioni per l’uso della
segreteria telefonica.
65
9. Fax
Ricezione di un messaggio vocale e di un documento fax
in un’unica chiamata
Il chiamante può lasciare un messaggio vocale e inviare un
documento fax durante la stessa chiamata. Descrivere prima
all’interlocutore la procedura che segue.
1. Il chiamante chiama l’apparecchio.
R La segreteria telefonica risponde alla chiamata.
2. L’interlocutore può lasciare un messaggio dopo l’annuncio.
3. L’interlocutore preme MGN MBN M9N (codice di attivazione
fax preselezionato).
R L’apparecchio attiverà la funzione fax.
4. L’interlocutore preme il tasto di avvio per inviare un
documento.
Nota:
R Per utilizzare questa funzione, assicurarsi che l’attivazione
remota fax sia attiva (funzione #434 su pagina 83). È
anche possibile modificare il codice di attivazione fax.
R Se non vi è spazio sufficiente nella memoria della
segreteria telefonica, l’apparecchio potrebbe non essere in
grado di ricevere documenti. Consultare le istruzioni della
segreteria telefonica e cancellare i messaggi non
necessari.
9.8 Filtro per fax indesiderati
(esclusione della ricezione fax per
chiamanti non desiderati)
Se si sottoscrive un servizio di identificazione del chiamante
(pagina 71), questa funzione consente di evitare la ricezione
di fax da chiamate che non mostrano le informazioni sul
chiamante.
Inoltre, i fax che giungono da numeri che corrispondono a quelli
presenti in un elenco programmabile di fax non desiderati non
verranno accettati dall’apparecchio.
Importante:
R Questa funzione non sarà disponibile per la ricezione
manuale dei fax.
9.8.1 Attivazione del filtro per fax indesiderati
1 Premere ripetutamente MtN per visualizzare “FAX
INDESIDERATO”. A MEN
2 Premere ripetutamente MCN o MDN per selezionare
“ACCESO”. A MOKN
3 Premere MwN per uscire.
9.7 Ricezione in polling (ricezione di
un documento in memoria su un altro
apparecchio fax)
Questa funzione consente di recuperare un documento da un
altro apparecchio compatibile. La chiamata è a carico del
chiamante.
R Accertarsi che l’apparecchio dell’interlocutore sia pronto a
ricevere la chiamata.
R Assicurarsi che non vi siano documenti inseriti
nell’alimentatore automatico documenti.
1 Premere ripetutamente MtN per visualizzare “RX
POLLING”. A MOKN
2 Comporre il numero di fax. A MxN
9.8.2 Memorizzazione di chiamanti non desiderati
È possibile registrare fino a 20 numeri indesiderati dall’elenco
ID chiamante (pagina 71) se non si desidera ricevere fax da
tali numeri.
1 Premere ripetutamente MtN per visualizzare “FAX
INDESIDERATO”.
2 Premere ripetutamente MEN per visualizzare “IMP.LISTA
INDES.”. A MOKN
3 Premere ripetutamente MCN o MDN per visualizzare il
destinatario di cui non si desidera ricevere i fax. A MOKN
4 Premere ripetutamente MwN per uscire.
Per visualizzare l’elenco del filtro per fax non desiderati
1. Premere ripetutamente MtN per visualizzare “FAX
INDESIDERATO”.
2. Premere ripetutamente MEN per visualizzare
“VISUAL.FAX INDES”. A MOKN
3. Premere MCN o MDN per visualizzare le voci dell’elenco.
4. Premere MwN per uscire.
Per stampare l’elenco del filtro per fax non desiderati
1. Premere ripetutamente MtN per visualizzare “FAX
INDESIDERATO”.
2. Premere ripetutamente MEN per visualizzare “ST.LISTA
INDESID”. A MOKN
3. Premere ripetutamente MwN per uscire.
Per cancellare una voce dall’elenco fax indesiderati
1. Premere ripetutamente MtN per visualizzare “FAX
INDESIDERATO”.
66
9. Fax
2. Premere ripetutamente MEN per visualizzare
“VISUAL.FAX INDES”. A MOKN
3. Premere ripetutamente MCN o MDN per visualizzare la voce
desiderata. A MFN
R Per annullare la cancellazione, premere MwN, quindi
premere MtN.
4. MOKN A MtN
9.9 Invio di un documento elettronico
come documento fax dal vostro
computer
È possibile accedere alla funzione fax da un’applicazione
Windows tramite Multi-Function Station.
Per esempio, per inviare un documento creato da WordPad,
procedere come segue.
1 Aprire il documento da inviare.
2 Selezionare [Stampa] dal menu.
R Apparirà la finestra di dialogo [Stampa].
3 Selezionare il nome dell’apparecchio PCFAX come
stampante attiva.
4 Fare clic su [Stampa].
R Apparirà la finestra di dialogo [Invio Fax].
5 Inserire il numero fax tramite il display della tastiera o la
rubrica.
R Per interrompere l’operazione, fare clic su [Annulla].
6 [Invio]
R Il documento verrà inviato attraverso l’apparecchio dal
computer utilizzato.
Nota:
R Per interrompere l’invio, consultare pagina 105.
R Se il documento supera la capacità della memoria
dell’apparecchio, l’invio verrà annullato.
R Per ulteriori informazioni, consultare il file della Guida
selezionando [Guida] da Multi-Function Station.
R Fare clic su [Seleziona] per cambiare l’apparecchio attivo.
Per evitare di inviare un fax al destinatario errato
1. Avviare Multi-Function Station. A [Applicazione] A
[PC FAX]
2. [Strumenti] A [Imposta funzione]
3. Selezionare l’impostazione desiderata dall’elenco [Invio].
– [Visualizza la conferma di Invio Fax dopo ogni
trasmissione]: La finestra di dialogo di conferma del
numero di fax viene visualizzata prima dell’invio del fax.
– [Non inserire il numero fax manualmente]: È
possibile selezionare solo i numeri di fax memorizzati
nella rubrica.
– [Re-inserire il numero fax per confermare]: Quando
si immette il numero di fax usando il display della
tastiera numerica, occorre reimmettere il numero.
4. [OK]
Nota:
R Per informazioni dettagliate sull’uso di ciascuna funzione,
fare clic su [Guida].
67
9. Fax
9.10 Ricezione di un fax sul computer
È possibile ricevere un documento fax nel proprio computer. Il
documento fax ricevuto viene salvato come file immagine
(formato TIFF-G4).
Importante:
R Assicurarsi che le funzioni fax richieste siano state
previamente impostate pagina 5.
1 Premere ripetutamente MvN per attivare l’impostazione
di risposta automatica (pagina 63).
2 Avviare Multi-Function Station. A [Applicazione] A
[PC FAX]
3 Quando si riceve una chiamata fax, il computer riceverà un
documento tramite l’apparecchio.
Nota:
R È possibile inoltre ricevere un documento fax internet
(pagina 69) nel proprio computer.
R È possibile visualizzare, stampare o trasferire il documento
tramite il proprio computer. Tuttavia, non è possibile
trasferire un documento fax internet ricevuto.
R I messaggi trasferiti sul computer verranno eliminati
dall’apparecchio.
Visualizzazione di un documento ricevuto
1. Selezionare [PC FAX] da Multi-Function Station.
2. Selezionare [Registro di ricezione] in [Registro di
comunicazione].
3. Fare clic sulla voce che si desidera visualizzare.
4. Fare clic su [File] nella barra dei menu, quindi selezionare
[Visualizza] oppure fare clic sull’icona [Visual.] nella barra
degli strumenti.
R Verrà visualizzato il fax ricevuto.
Se il documento fax ricevuto viene memorizzato nella
memoria dell’apparecchio
È possibile caricare il documento nel proprio computer.
1. Selezionare [PC FAX] da Multi-Function Station.
2. Selezionare [Registro di ricezione] in [Registro di
comunicazione].
3. Fare clic su [File] nella barra dei menu. A [Riceve un
Fax]
R Se l’impostazione PC fax (funzione #442 a
pagina 84) è attivata, il documento fax ricevuto verrà
trasferito automaticamente al computer.
9.10.1 Impostazione del computer per la ricezione
fax su PC
È necessario selezionare il computer che verrà utilizzato per la
ricezione dei fax.
Importante:
R Assicurarsi innanzitutto che il fax PC sia impostato su
“SEMPRE” o “COLLEGATO” (funzione #442 a
pagina 84).
68
R Assicurarsi che il modo di anteprima fax sia disattivato
preventivamente (funzione #448 a pagina 68).
1 MtN A MBNM4NM4NM3N A MOKN
2 Premere ripetutamente MCN o MDN per selezionare il
computer desiderato.
R È possibile visualizzare l’indirizzo IP del computer
selezionato premendo MEN.
3 MOKN A MtN
Nota:
R Se l’apparecchio non è collegato alla rete LAN, il computer
collegato all’apparecchio tramite USB viene specificato
come computer predefinito per la ricezione fax su PC.
R Per selezionare il computer desiderato in modo agevole,
cambiare il nome PC preventivamente (pagina 28).
9.11 Anteprima fax su Web
È possibile visualizzare un fax ricevuto nel browser Web senza
stamparlo, stampando o salvando il documento richiesto dopo
aver verificato l’immagine.
Importante:
R Assicurarsi che le funzioni fax richieste siano state
previamente impostate pagina 5.
9.11.1 Attivazione della modalità di anteprima fax
1 MtN A MBNM4NM4NM8N
2 M1N A “ACCESO”
R M0N A “SPENTO”
3 MOKN
4 Immettere la password (funzione #155 a pagina 74).
A MOKN
R Se non viene richiesta l’immissione della password, il
codice di accesso per anteprima fax su Web (funzione
#450 a pagina 84) è già impostato. Premere MtN per
uscire.
5 Immettere il codice di accesso per anteprima fax su Web,
fino a 8 caratteri, utilizzando l’alfabeto inglese e i numeri
(vedere pagina 55 per l’immissione dei caratteri).
R È inoltre possibile immettere i simboli che seguono
utilizzando M0N o M1N.
[email protected]#$%^&’)(.–_{}
6 MOKN A MtN
Nota:
R Quando il modo di anteprima fax è attivato, i documenti fax
vengono memorizzati automaticamente.
I documenti ricevuti possono occupare l’intera memoria,
pertanto cancellare i documenti dalla memoria appena
visualizzati o stampati.
R Quando il modo anteprima fax è attivato, l’impostazione PC
fax (funzione #442 a pagina 84) viene disattivata.
R Si consiglia di attivare la notifica di ricezione fax (funzione
#451 a pagina 85).
9. Fax
R È possibile modificare il codice di accesso per anteprima
fax su Web (funzione #450 a pagina 84).
9.11.2 Visualizzazione di un documento fax
ricevuto su browser Web
Importante:
R Assicurarsi che l’apparecchio sia inattivo.
1
2
3
4
Avviare Multi-Function Station.
[Dispositivo] A [Pagina web integrata]
1. Impostare questa funzione.
2. Attivare inoltre la funzione PC FAX (pagina 68) e lasciare
il computer acceso.
R Per PC FAX, avviare Multi-Function Station, quindi
attivare [PC FAX].
In questo caso, i dati verranno trasferiti sul computer mediante
la funzione PC FAX, quindi i dati trasferiti verranno eliminati
dall’apparecchio automaticamente. Gli stessi dati verranno
inviati anche all’indirizzo di posta elettronica, in modo che sia
possibile controllare i messaggi giornalmente evitando così che
la carta o la memoria si esauriscano.
Selezionare [Antepr. Fax Web] dal menu.
Immettere il codice di accesso per anteprima fax su Web
(funzione #450 a pagina 84). A [OK]
R Verrà visualizzato un elenco dei documenti fax ricevuti.
5 Fare clic sull’icona desiderata per visualizzare in
anteprima, stampare o salvare un documento fax.
R Durante la visualizzazione in anteprima di un
documento, è possibile modificare il documento fax
(Esempio: ingrandimento, rotazione, ecc.).
6 Chiudere il browser Web.
Nota:
R La velocità di visualizzazione dipende dal contenuto e dalle
dimensioni del documento.
R Il documento fax ricevuto viene salvato come file immagine
(formato PDF). Per la visualizzazione, è richiesto l’uso di
Adobe Reader. È inoltre possibile salvarlo come PDF
protetto da password.
Cosa significa “ü”
“ü” sul display indica che l’immagine è già stata visualizzata,
stampata o salvata.
R Per eliminare un documento fax dopo la visualizzazione al
passaggio 5, fare clic su [Lista] per tornare all’elenco. È
possibile eliminare le immagini contrassegnate con “ü”.
R Per eliminare un documento fax dopo la stampa o il
salvataggio al passaggio 5, fare clic su [Aggiorna] per
aggiornare l’elenco. È possibile eliminare le immagini
contrassegnate con “ü”.
9.12 Trasferimento dei fax
all’indirizzo di posta elettronica
È possibile trasferire automaticamente il documento fax
ricevuto (funzione fax su indirizzo di posta elettronica) a uno o
più indirizzi di posta elettronica.
Importante:
R Assicurarsi che le funzioni fax richieste siano state
previamente impostate pagina 5.
Nota:
R Per controllare lo stato del trasferimento, vedere
pagina 98.
Informazioni utili:
Se si è lontani dall’apparecchio per un periodo di tempo
prolungato, si consiglia di eseguire le operazioni seguenti.
9.13 Fax internet
Usando questa funzione, è possibile inviare e ricevere
documenti come allegati di posta elettronica (formato TIFF-F)
tramite internet.
Se l’interlocutore sta utilizzando un apparecchio con fax
internet, è possibile inviare gli originali direttamente
all’interlocutore senza l’utilizzo di un server di posta elettronica.
Importante:
R Assicurarsi che le funzioni fax richieste siano state
previamente impostate (pagina 5).
9.13.1 Invio di un fax internet
R Si consiglia di registrare previamente destinazioni di posta
elettronica.
– Per l’uso della rubrica, vedere pagina 102.
– Per l’uso della composizione One-touch, vedere
pagina 103.
R Accertarsi che la spia MlN sia Accesa.
1 Inserire il documento originale (pagina 35).
2 Se necessario, modificare la risoluzione (pagina 60) e il
contrasto (pagina 60) in base al tipo di documento.
3 Premere ripetutamente MpN per selezionare “EMAIL
TRASM.”. A MOKN
R Per acquisire l’originale con 2 lati, selezionare la
rilegatura dell’originale desiderata premendo
ripetutamente MCN o MDN. A MOKN
Per acquisire un originale con 1 lato, selezionare
“SPENTO”. A MOKN
4 Immettere l’indirizzo di posta elettronica di destinazione
(pagina 70).
5 Quando si utilizza il piano di esposizione, premere
MxN.
R L’apparecchio effettuerà la scansione di 1 pagina.
Attendere la visualizzazione di “SCAN:PREM.
OK” “TRASM:PREM.INVIO”. Collocare il documento
successivo sul piano di esposizione e premere MOKN.
Ripetere questo passaggio fino a completare la
scansione di tutti i documenti, quindi premere MxN.
Quando si utilizza l’alimentatore automatico
documenti, premere MxN. Tutti i documenti verranno
acquisiti. L’apparecchio invierà la trasmissione.
69
9. Fax
Ricomposizione automatica fax internet
Se si presenta un problema con la connessione LAN o non vi
è stata risposta, l’apparecchio rinvierà automaticamente il
documento 2 o più volte.
Nota:
R Se si presenta un problema con la connessione LAN o se
non vi è stata risposta, il documento verrà saltato e rinviato
automaticamente dopo 2 o più volte.
Specificare la destinazione
9.13.3 Ricezione di un fax internet
Uso della tastiera numerica
Premere ripetutamente MCN o MDN per selezionare
“INSER.INDIRIZZO”. A MxN A Inserire l’indirizzo di posta
elettronica.
Utilizzo della rubrica
Premere ripetutamente MCN o MDN per visualizzare la voce
desiderata.
Utilizzo della funzione di composizione One-touch
Uso delle stazioni da 1 a 3
Premere il tasto stazione desiderato.
Uso delle stazioni da 4 a 6
Premere MgN, quindi premere il tasto stazione desiderato.
9.13.2 Trasmissione multistazione di fax internet
È possibile inviare lo stesso documento a più riceventi (fino a
20). Prima di utilizzare questa funzione, registrare le
destinazioni di posta elettronica nella memoria multistazione
per internet fax (pagina 102).
R Accertarsi che la spia MlN sia Accesa.
1 Inserire il documento originale (pagina 35).
2 Se necessario, modificare la risoluzione (pagina 60) e il
contrasto (pagina 60) in base al tipo di documento.
3 Premere ripetutamente MpN per selezionare “EMAIL
TRASM.”. A MOKN
R Per acquisire l’originale con 2 lati, selezionare la
rilegatura dell’originale desiderata premendo
ripetutamente MCN o MDN. A MOKN
Per acquisire un originale con 1 lato, selezionare
“SPENTO”. A MOKN
4 Quando si utilizza la rubrica
1. Premere ripetutamente MCN o MDN per selezionare
“<MULTISTAZ.1>”, “<MULTISTAZ.2>” o
“<MULTISTAZ.3>”. A MxN
Quando si utilizza il tasto multistazione
Premere un tasto multifunzione (1-3).
5 Quando si utilizza il piano di esposizione, l’apparecchio
effettuerà la scansione di 1 pagina. Attendere la
visualizzazione di “SCAN:PREM.
OK” “TRASM:PREM.INVIO”. Collocare il documento
successivo sul piano di esposizione e premere MOKN.
Ripetere questo passaggio fino a completare la scansione
di tutti i documenti, quindi premere MxN.
Quando si utilizza l’alimentatore automatico
documenti, verrà eseguita la scansione di tutti i documenti.
L’apparecchio invierà la trasmissione.
70
È possibile impostare la ricezione, a intervalli di tempo fissi, dei
fax internet automaticamente dal server di posta elettronica.
Per modificare l’intervallo di ricezione automatico, vedere la
funzione #428 a pagina 83.
I fax internet inviati direttamente senza passare attraverso un
server di posta elettronica vengono stampati appena ricevuti.
È possibile confermare manualmente le email ricevute
seguendo la procedura qui riportata.
1 Se la spia MlN è spenta, accenderla.
2 Premere MpN ripetutamente per selezionare “EMAIL
RICEZIONE”.
3 MxN
R L’apparecchio riceve tutti i fax internet dal server di
posta elettronica e li stampa.
10. . ID chiamante
10. ID chiamante
“CHIAMATA PRIVATA”: Il chiamante ha richiesto di non
inviare le informazioni sul chiamante.
“CHIAM.INTERURB.”: Il chiamante ha effettuato una
chiamata interurbana.
10.1 Servizio di identificazione del
chiamante
Questo apparecchio è compatibile con il servizio ID
chiamante offerto dalla società telefonica locale. Per
utilizzare le funzioni di ID chiamante di questo
apparecchio, è necessario sottoscrivere un servizio di
identificazione del chiamante.
Importante:
R Questo apparecchio è stato progettato in conformità
con gli standard ETS (“European Telecommunication
Standard”) e supporta solo le funzioni base CLIP
(“Calling Line Identification Presentation”,
presentazione dell’identificativo del chiamante).
R Questo apparecchio è in grado di visualizzare solo il
numero telefonico e il nome del chiamante.
R Questo apparecchio non supporterà ulteriori servizi
telefonici futuri.
R A seconda del tipo di servizio fornito dalla società
telefonica locale, la data e l’ora della chiamata o il nome
del chiamante potrebbero non essere visualizzati.
Modificare anticipatamente su 2 o più squilli
l’impostazione del numero di squilli che segue.
– Numero squilli FAX (funzione #210 a pagina 76)
– Attesa squilli in modo TEL/FAX (funzione #212 a
pagina 81)
R Il servizio di visualizzazione del nome potrebbe non essere
disponibile in certe zone. Per ulteriori informazioni,
contattare la società telefonica.
10.1.1 Come viene visualizzato l’identificativo del
chiamante
Il nome o il numero telefonico del chiamante verrà visualizzato
dopo il 1o squillo. A questo punto è possibile scegliere se
rispondere o meno alla chiamata.
L’apparecchio memorizzerà automaticamente le informazioni
sul chiamante (nome, numero telefonico e data/ora della
chiamata) relative alle ultime 30 chiamate. È possibile
visualizzare le informazioni sul chiamante sul display
(pagina 71) o stampare l’intera Lista identificativi chiamante
(pagina 104). È possibile inoltre controllare la lista identificativi
chiamante utilizzando l’interfaccia del browser Web
(pagina 105).
Nota:
R Quando si ricevono informazioni sul chiamante che
corrispondono a un numero di telefono memorizzato nella
rubrica dell’unità, verrà visualizzato il nome memorizzato.
R Se l’apparecchio è collegato a un centralino PBX (“Private
Branch Exchange”, centralino di commutazione privata),
potrebbe non essere possibile ricevere correttamente le
informazioni sul chiamante. Consultare il fornitore del
centralino PBX.
R Se l’apparecchio non è in grado di ricevere le informazioni
sul chiamante, verranno visualizzati i seguenti messaggi:
“FUORI AREA”: Il chiamante ha chiamato da un’area in cui
non è previsto il servizio ID chiamante.
Per verificare le informazioni sul chiamante stampando
l’elenco ID chiamante
–
–
Per stampare manualmente, vedere pagina 104.
Per stampare la lista automaticamente ogni 30 nuove
chiamate, attivare la funzione #216 (pagina 76).
10.2 Visualizzazione e richiamata
utilizzando le informazioni sul
chiamante
Importante:
R Se il prefisso del ricevente è lo stesso del chiamante,
potrebbe essere necessario rimuovere il prefisso
prima di richiamare. Tale accorgimento potrebbe
interessare soltanto alcuni prefissi. Per modificare il
numero, vedere pagina 71.
1 Premere ripetutamente MtN per visualizzare “RICERCA
CHIAMANT”. A MOKN
2 Premere MDN per cercare le informazioni sul chiamante
ricevute recentemente.
R Se si preme MCN, l’ordine visualizzato sul display viene
invertito.
R Per inviare un fax, vedere pagina 60.
Per cambiare la modalità di visualizzazione delle
informazioni sul chiamante
Durante la visualizzazione delle informazioni sul chiamante
desiderate, premere ripetutamente MEN per cambiare le
informazioni relative al nome e al numero di telefono.
10.2.1 Simboli e operazioni per le informazioni sul
chiamante
Cosa significa “ü”
“ü” sul display indica che la chiamata è già stata visualizzata
o risposta.
Per interrompere la visualizzazione
Premere MwN.
10.3 Modifica del numero di telefono
di un chiamante prima della
richiamata/memorizzazione
1 Premere ripetutamente MtN per visualizzare “RICERCA
CHIAMANT”. A MOKN
2 Premere MCN o MDN per visualizzare la voce desiderata.
3 Premere MEN per visualizzare il numero telefonico.
71
10. ID chiamante
4 Premere i tasti numerici (da 0 a 9) o MGN per accedere al
modo di modifica e modificare il numero telefonico.
R Per inviare un fax, vedere pagina 60.
Nota:
R Il numero di telefono modificato non verrà salvato nelle
informazioni sul chiamante. Per salvarlo nella rubrica,
vedere pagina 72.
Per correggere un errore
1. Premere MFN o MEN per spostare il cursore sul numero
errato.
2. Premere MwN per eliminare il numero.
3. Immettere il numero corretto.
Per cancellare un numero
Premere MFN o MEN per spostare il cursore sul numero da
eliminare e premere MwN.
10.4 Cancellazione delle informazioni
sul chiamante
10.4.1 Cancellazione di tutte le informazioni sul
chiamante
1 Premere ripetutamente MtN per visualizzare “IMPOSTA
CHIAM.”. A MOKN
R Verrà visualizzato “CANC.LISTA CHIA”.
2 MOKN
R Per annullare la cancellazione, premere MwN, quindi
MtN.
3 MOKN A MwN
10.4.2 Cancellazione di specifiche informazioni
sul chiamante
1 Premere ripetutamente MtN per visualizzare “RICERCA
CHIAMANT”. A MOKN
2 Premere ripetutamente MCN o MDN per visualizzare la voce
desiderata. A MFN A MOKN A MwN
10.5 Memorizzazione delle
informazioni sul chiamante
10.5.1 Memorizzazione nella rubrica
1 Premere ripetutamente MtN per visualizzare “RICERCA
CHIAMANT”. A MOKN
2 Premere ripetutamente MCN o MDN per visualizzare la voce
desiderata.
3 MtN
4 Premere MFN o MEN. A MOKN
72
5 MOKN
Nota:
R Per modificare nomi o numeri, vedere pagina 57.
10.5.2 Memorizzazione nella funzione di
composizione One-touch
1 Premere ripetutamente MtN per visualizzare “RICERCA
CHIAMANT”. A MOKN
2 Premere ripetutamente MCN o MDN per visualizzare la voce
desiderata.
3 MtN
4 Selezionare il tasto stazione.
Per le stazioni da 1 a 3:
1. Premere il tasto stazione desiderato.
2. Premere ripetutamente MCN o MDN per selezionare
“TIPO SELEZ.”. A MOKN A MOKN
Per le stazioni da 4 a 6:
Premere MgN, quindi premere il tasto stazione
desiderato. A MOKN
5 MOKN
Nota:
R Per modificare nomi o numeri, vedere pagina 57.
R Le stazioni da 1 a 3 possono essere utilizzate
alternativamente come tasti multistazione (pagina 61).
11. . Funzioni programmabili
11. Funzioni programmabili
11.1 Programmazione dall’apparecchio
1 MtN
2 Premere MBN e digitare il codice a 3 cifre (da pagina 73 a pagina 96).
3 Premere la selezione appropriata per visualizzare l’impostazione desiderata.
R Questo passaggio varia a seconda della funzione.
4 MOKN
5 Premere MtN per uscire.
11.1.1 Funzioni di base
Funzione
Codice
Data e ora
#101
Immettere la data e l’ora tramite la tastiera numerica. Per ulteriori dettagli, vedere pagina 22.
Vostro logo
#102
Immettere il proprio logo utilizzando la tastiera numerica. Per ulteriori dettagli, vedere
pagina 22.
Vostro numero di fax
#103
Immettere il proprio numero di fax tramite la tastiera numerica. Per ulteriori dettagli, vedere
pagina 23.
Lingua
#110
Il display e i rapporti saranno nella lingua selezionata.
M1N “INGLESE”
M2N “ITALIANO” (predefinito)
Selezione
FOR ENGLISH USERS:
If you want to change the language setting to English, proceed as follows.
1. MtN A MBNM1NM1NM0N
2. Press M1N to select English. A MOKN A MtN
Modo di composizione
#120
Se non è possibile comporre il numero telefonico (pagina 60), modificare questa impostazione in base al tipo della propria linea telefonica.
M1N “IMPULSI”
M2N “TONO” (predefinito)
Tempo di richiamo/
flash
#121
Il tempo di richiamo/flash dipende dal proprio centralino telefonico o PBX host.
M0N “900ms”
M1N “700ms”
M2N “600ms”
M3N “400ms”
M4N “300ms”
M5N “250ms”
M6N “200ms”
M7N “160ms”
M8N “110ms”
M9N “100ms” (predefinito)
MGN “90ms”
MBN “80ms”
Nota:
R Se l’apparecchio è connesso tramite un PBX, è possibile che le funzioni PBX (trasferimento di chiamata ecc.) non funzionino correttamente. Consultare il proprio fornitore
PBX per l’impostazione corretta.
73
11. Funzioni programmabili
Funzione
Codice
Modalità ADSL
#124
Selezione
Quando si utilizza una linea DSL/ADSL, questa funzione aumenta l’affidabilità riducendo
la velocità di trasmissione.
M0N “SPENTO” (predefinito)
M1N “ACCESO”
Nota:
R Il costo della chiamata potrebbe essere più alto del consueto.
Contrasto del display LCD
#145
Per modificare il contrasto del display LCD.
M1N “-2”
M2N “-1”
M3N “0” (predefinito)
M4N “1”
M5N “2”
Selezione della scala
#147
La scala selezionata verrà utilizzata quando le misure vengono visualizzate sullo schermo
dell’apparecchio.
M1N “MILLIMETRI” (predefinito)
M2N “INCHES”
Intervallo del display
#148
Per impostare l’intervallo del display per i messaggi mostrati alternativamente.
M1N “1sec” (predefinito)
M2N “2sec”
M3N “3sec”
M4N “4sec”
M5N “5sec”
Codice amministratore
#151
Per modificare il codice amministratore per impostazioni di limitazione della modalità.
1. MtN A MBNM1NM5NM1N A MOKN
2. Immettere il codice amministratore corrente. A MOKN
R Il codice amministratore predefinito è “0000”.
3. Immettere un nuovo codice amministratore di 4 cifre utilizzando i numeri da 0 a 9.
A MOKN
4. Reimmettere il nuovo codice amministratore. A MOKN A MtN
Nota:
R Si consiglia di utilizzare un codice amministratore diverso dal codice amministratore
predefinito.
Limitazione della
modalità
#154
Per attivare la limitazione della modalità. Per ulteriori dettagli, vedere pagina 106.
Modifica della password
#155
Per modificare la password per programmare le funzioni a distanza.
1. MtN A MBNM1NM5NM5N A MOKN
2. Immettere la password corrente. A MOKN
R La password predefinita è “1234”.
3. Immettere una nuova password di 4 cifre utilizzando i numeri da 0 a 9. A MOKN
4. Immettere nuovamente la nuova password. A MOKN A MtN
Nota:
R Si consiglia di modificare tale password predefinita.
R Questa password viene inoltre utilizzata per la programmazione di funzioni tramite il
browser Web.
74
11. Funzioni programmabili
Funzione
Intervallo di manutenzione
Codice
#158
Selezione
L’apparecchio si attiverà automaticamente per l’auto-manutenzione.
1. MtN A MBNM1NM5NM8N A MOKN
2. Immettere l’ora di avvio della manutenzione.
R L’ora predefinita è “00:00”.
R Se si seleziona l’immissione a 12 ore (pagina 22), premere ripetutamente MGN per
selezionare AM o PM.
R Se si seleziona l’immissione a 24 ore (pagina 22), l’ora viene impostata con il
sistema a 24 ore.
3. MOKN A MtN
Nota:
R Non attivare l’apparecchio durante l’auto-manutenzione.
Impostazione di tutte
le funzioni come predefinite
#159
Prima di smaltire, trasportare o restituire il prodotto, attivare questa funzione per reimpostare tutte le funzioni programmabili ai valori predefiniti ed eliminare tutti i dati memorizzati.
I dati della rubrica (o informazioni del chiamante) e delle trasmissioni fax (rapporto e fax
ricevuti in memoria) verranno eliminati.
R Scollegare il cavetto telefonico, il cavo USB e il cavo LAN prima di attivare questa
funzione.
M0N “NO” (predefinito)
M1N “SI”
Per reimpostare tutte le funzioni ai valori predefiniti:
1. MtN A MBNM1NM5NM9N
2. M1N A “SI” A MOKN
3. M1N A “SI” A MOKN
Tipo di squillo
#161
Per impostare il tipo di squillo.
M1N “A” (predefinito)
M2N “B”
M3N “C”
Bip sonoro
#165
Per impostare bip sonori e toni di tastiera. Se si desiderano ascoltare bip sonori di conferma/
errore e toni di tastiera, attivare questa funzione.
M0N “SPENTO”
M1N “ACCESO” (predefinito)
Nota:
R Anche se questa funzione è impostata su “SPENTO”, in alcuni casi l’apparecchio
emetterà un segnale acustico. Ad esempio:
– quando è attivata l’impostazione dell’avviso di ricezione in memoria (funzione #437
a pagina 84).
– il coperchio anteriore è aperto.
Notifica di fine lavoro
#174
Per impostare l’emissione di un segnale acustico a lavoro di stampa terminato.
M0N “SPENTO” (predefinito)
M1N “ACCESO”
Nota:
R Questa impostazione è valida per le operazioni seguenti:
– Stampa PC
– Stampa automatica di rapporti/elenchi durante la trasmissione fax
– Stampa dei fax ricevuti
R Quando si verifica un errore di stampa, l’apparecchio emette un segnale acustico di
errore invece di questo, anche se la funzione è impostata su “ACCESO”.
75
11. Funzioni programmabili
Funzione
Numero di squilli nel
modo FAX
Codice
#210
Selezione
Per modificare il numero di squilli nel modo FAX ONLY.
M1N “1”
M2N “2” (predefinito)
M3N “3”
M4N “4”
M5N “5”
M6N “6”
M7N “7”
M8N “8”
M9N “9”
Nota:
R Se si utilizza l’apparecchio con una segreteria telefonica, impostare su un numero
superiore a 4 (pagina 65).
Lista identificativi
chiamante automatica
#216
Quando si seleziona “ACCESO”, l’apparecchio stamperà automaticamente la lista identificativi chiamante ogni 30 nuove chiamate (pagina 71).
M0N “SPENTO” (predefinito)
M1N “ACCESO”
Regolazione dell’ora
#226
Utilizzando questa funzione, l’impostazione di ora e data dell’apparecchio verrà automaticamente regolata quando si ricevono le informazioni sul chiamante.
M1N “AUTO” (predefinito): L’impostazione di data e ora verrà automaticamente regolata.
M2N “MANUALE”: Disattiva questa funzione.
Nota:
R Se l’ora non viene regolata correttamente a causa di un problema nel servizio ID chiamante, questa funzione viene disattivata.
Cancellazione di tutta la rubrica
#289
Per cancellare tutte le voci registrate nella rubrica.
R Prima di attivare questa funzione, scollegare i seguenti cavi.
– Cavetto telefonico
– Cavo USB
– Cavo LAN
M0N “NO” (predefinito)
M1N “SI”
Per cancellare tutte le voci:
1. MtN A MBNM2NM8NM9N
2. M1N A “SI” A MOKN
3. M1N A “SI” A MOKN A MtN
76
11. Funzioni programmabili
Funzione
Formato della carta
di stampa nel cassetto di ingresso standard
Codice
#380
Selezione
Per impostare il formato della carta di stampa nel cassetto di ingresso standard.
M0N “16K”
M1N “LETTER”
M2N “LEGAL”
M3N “A4” (predefinito)
M4N “A5”
M6N “B5(ISO)”
M7N “B5(JIS)”
MGN “FOLIO/FS”: F4, Folio, Foolscap
MBN “OFICIO”: Mexico Oficio, India Legal
Nota:
R Per selezionare il formato personalizzato (funzione #391 a pagina 79 o funzione #392
a pagina 79), premere ripetutamente MCN o MDN per visualizzare la voce desiderata.
Tuttavia, non è possibile selezionare una voce del formato personalizzato se la larghezza o la lunghezza è stata impostata su 0.
R Se non si seleziona nessuno dei seguenti formati di carta, i documenti fax ricevuti
verranno salvati nella memoria.
– “A5”
– “B5(JIS)”
– “B5(ISO)”
– “16K”
Formato della carta
di stampa nel cassetto multifunzione
#381
Per impostare il formato della carta di stampa nel cassetto multifunzione.
M0N “16K”
M1N “LETTER”
M2N “LEGAL”
M3N “A4” (predefinito)
M4N “A5”
M5N “A6”
M6N “B5(ISO)”
M7N “B5(JIS)”
M8N “B6(ISO)”
M9N “B6(JIS)”
MGN “FOLIO/FS”: F4, Folio, Foolscap
MBN “OFICIO”: Mexico Oficio, India Legal
Nota:
R Per selezionare il formato personalizzato (funzione #391 a pagina 79 o funzione #392
a pagina 79), premere ripetutamente MCN o MDN per visualizzare la voce desiderata.
Tuttavia, non è possibile selezionare una voce del formato personalizzato se la larghezza o la lunghezza è stata impostata su 0.
77
11. Funzioni programmabili
Funzione
Formato della carta
di stampa nel cassetto di ingresso inferiore
Codice
#382
Selezione
Per impostare il formato della carta di stampa nel cassetto di ingresso inferiore.
M0N “16K”
M1N “LETTER”
M2N “LEGAL”
M3N “A4” (predefinito)
M4N “A5”
M6N “B5(ISO)”
M7N “B5(JIS)”
MGN “FOLIO/FS”: F4, Folio, Foolscap
MBN “OFICIO”: Mexico Oficio, India Legal
Nota:
R Per selezionare il formato personalizzato (funzione #391 a pagina 79 o funzione #392
a pagina 79), premere ripetutamente MCN o MDN per visualizzare la voce desiderata.
Tuttavia, non è possibile selezionare una voce del formato personalizzato se la larghezza o la lunghezza è stata impostata su 0.
R Questa funzione viene visualizzata solo quando è installato il cassetto di ingresso
inferiore (pagina 109).
R Se non si seleziona nessuno dei seguenti formati di carta, i documenti fax ricevuti
verranno salvati nella memoria.
– “A5”
– “B5(JIS)”
– “B5(ISO)”
– “16K”
Tipo di carta di stampa nel cassetto di ingresso standard
#383
Per impostare il tipo di carta di stampa per il cassetto di ingresso standard.
M1N “CARTA COMUN” (predefinito)
M2N “CARTA FINE”
Nota:
R Questa impostazione verrà disattivata quando si esegue la stampa dal computer. Per
impostare il tipo di carta per la stampa, vedere pagina 38.
Tipo di carta di stampa nel cassetto multifunzione
#384
Per impostare il tipo di carta di stampa nel cassetto multifunzione.
M1N “CARTA COMUN” (predefinito)
M2N “CARTA FINE”
M3N “CARTA SPESS”
Nota:
R Questa impostazione verrà disattivata quando si esegue la stampa dal computer. Per
impostare il tipo di carta per la stampa, vedere pagina 38.
Tipo di carta di stampa nel cassetto di ingresso inferiore
#385
Per impostare il tipo di carta di stampa nel cassetto di ingresso inferiore.
M1N “CARTA COMUN” (predefinito)
M2N “CARTA FINE”
Nota:
R Questa funzione viene visualizzata solo quando è installato il cassetto di ingresso
inferiore (pagina 109).
R Questa impostazione verrà disattivata quando si esegue la stampa dal computer. Per
impostare il tipo di carta per la stampa, vedere pagina 38.
78
11. Funzioni programmabili
Funzione
Impostazione vassoio di ingresso per
liste e rapporti
Codice
#390
Selezione
Per impostare il cassetto di ingresso da utilizzare per liste e rapporti.
M1N “#1” (predefinito): Cassetto di ingresso standard
M3N “#3”: Cassetto di ingresso inferiore
M4N “#1+#3”*1
*1 Queste funzioni vengono visualizzate solo quando il formato carta (funzione #380 a
pagina 77 o funzione #382 a pagina 78) e il tipo di supporto (funzione #383 a pagina 78 o funzione #385 a pagina 78) corrispondono. In caso di modifica, questa impostazione verrà modificata di conseguenza.
Formato personalizzato 1 per la copia
#391
Per personalizzare il formato di carta di stampa per la copia.
1. MtN A MBNM3NM9NM1N A MOKN
2. Immettere la larghezza del formato personalizzato (210,0 - 215,9 mm) tramite la tastiera numerica. A MOKN
3. Immettere la lunghezza del formato personalizzato (279,4 - 355,6 mm) tramite la tastiera numerica. A MOKN
4. Immettere il nome dell’impostazione con la tastiera numerica (fino a 8 caratteri). A
MOKN A MtN
Nota:
R Se si è impostata la funzione #147 su “INCHES”, l’unità di misura dei numeri è il pollice.
Formato personalizzato 2 per la copia
#392
Per personalizzare il formato di carta di stampa per la copia.
1. MtN A MBNM3NM9NM2N A MOKN
2. Immettere la larghezza del formato personalizzato (210,0 - 215,9 mm) tramite la tastiera numerica. A MOKN
3. Immettere la lunghezza del formato personalizzato (279,4 - 355,6 mm) tramite la tastiera numerica. A MOKN
4. Immettere il nome dell’impostazione con la tastiera numerica (fino a 8 caratteri). A
MOKN A MtN
Nota:
R Se si è impostata la funzione #147 su “INCHES”, l’unità di misura dei numeri è il pollice.
Risparmio energia
#403
Per impostare l’intervallo di tempo dopo il quale l’apparecchio entra in modo risparmio
energia.
M1N “1MIN” (predefinito)
M2N “5MIN”
M3N “15MIN”
M4N “30MIN”
M5N “45MIN”
Nota:
R Durante il modo risparmio energia, l’unità di fusione deve essere preriscaldata prima
della stampa.
Conservazione contrasto
#462
Per conservare l’impostazione del contrasto precedente.
M0N “DISABILIT.” (predefinito)
M1N “ABILITATO”
Nota:
R Questa funzione non è disponibile per il contrasto della scansione.
Modo di funzionamento predefinito
#463
Per selezionare il modo di funzionamento predefinito quando trascorre l’intervallo di tempo
selezionato del timer (funzione #464).
M1N “COPIA” (predefinito)
M2N “FAX”
Nota:
R Non è possibile selezionare il modo scansione tramite questa funzione.
79
11. Funzioni programmabili
Funzione
Codice
Timer modi
#464
Per impostare il timer prima di tornare al modo di funzionamento predefinito (funzione
#463).
M0N “SPENTO”
M1N “30SEC”
M2N “1MIN” (predefinito)
M3N “2MIN”
M4N “5MIN”
Visualizzazione del
conteggio per reparti
#479
Per visualizzare il conteggio delle copie/stampe effettuate per reparti. Per ulteriori dettagli,
vedere pagina 107.
Risparmio toner
#482
Per impostare la funzione del risparmio toner. Quando si seleziona “ACCESO”, la cartuccia
toner durerà più a lungo.
M0N “SPENTO” (predefinito)
M1N “ACCESO”
Selezione
Nota:
R Questa funzione potrebbe diminuire la qualità di stampa riducendo il consumo di toner.
R Questa impostazione è valida per la copia e quando l’apparecchio stampa i rapporti e
gli elenchi.
R Questa impostazione non è valida per la stampa dei fax ricevuti.
80
11. Funzioni programmabili
11.1.2 Funzioni fax
Funzione
Attesa squilli in modo TEL/FAX
Codice
#212
Selezione
Se si utilizza un telefono in derivazione nel modo TEL/FAX, selezionare il numero di squilli
desiderati per il telefono in derivazione prima che l’apparecchio risponda alla chiamata.
M1N “1”
M2N “2” (predefinito)
M3N “3”
M4N “4”
M5N “5”
M6N “6”
M7N “7”
M8N “8”
M9N “9”
Nota:
R Per ulteriori dettagli, vedere pagina 64.
Rapporto di trasmissione
#401
Per stampare un rapporto di trasmissione.
M0N “SPENTO”: I rapporti di trasmissione non verranno stampati.
M1N “ACCESO”: Un rapporto di trasmissione verrà stampato dopo ogni trasmissione fax.
M2N “ERRORE” (predefinito): Un rapporto di trasmissione verrà stampato solo in caso di
trasmissione fax non andata a buon fine.
Giornale automatico
#402
Quando si seleziona “ACCESO”, l’apparecchio stamperà automaticamente un giornale ogni
30 nuove trasmissioni e ricezioni fax (pagina 61).
M0N “SPENTO”
M1N “ACCESO” (predefinito)
Modo risposta manuale
#404
Per modificare il modo di ricezione nell’impostazione di risposta manuale (pagina 64).
M1N “TEL” (predefinito)
M2N “TEL/FAX”
Risoluzione fax predefinita
#405
Per modificare l’impostazione della risoluzione predefinita per il fax.
M1N “STANDARD” (predefinito): Per caratteri di dimensioni normali.
M2N “FINE”: Per caratteri di dimensioni ridotte.
M3N “SUPERFINE”: Per caratteri di dimensioni molto ridotte.
M4N “FOTO”: Per fotografie, disegni al tratto, ecc.
Nota:
R Utilizzando le impostazioni “FINE”, “SUPERFINE” e “FOTO” il tempo di trasmissione
aumenterà.
Impostazione di
stampa fronte-retro
per la ricezione fax
#407
Per impostare la stampa fronte-retro per la ricezione fax.
M0N “SPENTO” (predefinito)
M1N “LATO LUNGO”
M2N “LATO CORTO”
Modo intercontinentale
#411
Se non si riesce a inviare un fax intercontinentale anche se il numero è corretto e la linea
è collegata, attivare questa funzione prima di avviare la trasmissione.
Questa funzione migliora l’affidabilità riducendo la velocità di trasmissione.
Il costo della chiamata potrebbe essere più alto del consueto.
M0N “SPENTO”: Disattiva questa funzione.
M1N “FAX SUCCESS”: Questa impostazione è valida soltanto per la successiva trasmissione fax. Dopo la trasmissione, l’apparecchio tornerà all’impostazione precedente.
M2N “ERRORE” (predefinito): Quando la trasmissione fax precedente non riesce e si vuole
inviare nuovamente il documento.
Nota:
R Questa funzione non è disponibile per le trasmissioni multistazione.
81
11. Funzioni programmabili
Codice
Selezione
Trasmissione differita
#412
Per inviare un fax in trasmissione differita. Per ulteriori dettagli, vedere pagina 61.
Selezione ECM
#413
Per impostare il modo correzione errore (ECM). Questa funzione è disponibile in invio/
ricezione con apparecchi fax compatibili ECM. Quando si seleziona “ACCESO”, verrà eseguita la trasmissione/ricezione dei fax in modo che non si verifichino errori.
M0N “SPENTO”
M1N “ACCESO” (predefinito)
Tono di connessione
#416
In caso di problemi nell’invio di fax, questa funzione consente di sentire i toni di connessione: tono fax, tono di risposta e tono di occupato. È possibile utilizzare tali toni per verificare lo stato dell’apparecchio del destinatario del fax.
M0N “SPENTO”
M1N “ACCESO” (predefinito)
Funzione
Nota:
R Se il tono di risposta continua, l’apparecchio del destinatario potrebbe non essere un
fax oppure potrebbe aver terminato la carta. Consultarsi con l’interlocutore.
R Il tono di connessione non può essere regolato singolarmente.
Velocità del fax massima
#418
Per impostare la velocità del fax massima. La velocità del fax potrebbe risultare inferiore
alla velocità selezionata a seconda della linea in uso.
M1N “14.4kbps”
M2N “33.6kbps” (predefinito)
Modalità di scansione rapida
#419
Per abilitare la modalità di scansione rapida. Quando si seleziona “SEMPRE”, l’apparecchio
eseguirà inizialmente la scansione del documento e lo memorizzerà, quindi avvierà la
trasmissione dei documenti.
M0N “SPENTO” (predefinito)
M1N “SEMPRE”
Conferma del destinatario
#420
Per confermare il destinatario prima di inviare un fax. Quando si seleziona “ACCESO”, è
possibile inviare un fax dopo avere confermato il destinatario. Se il destinatario visualizzato
è corretto, premere MxN per inviare il fax.
M0N “SPENTO” (predefinito)
M1N “ACCESO”
Limite di immissione
della tastiera numerica
#421
Se si vuole diminuire manualmente la composizione dei numeri fax utilizzando la tastiera
numerica (per evitare, ad esempio, l’errata composizione), attivare questa funzione.
M0N “SPENTO” (predefinito)
M1N “ACCESO”
Nota:
R Se si seleziona “ACCESO”, non è possibile effettuare la ricomposizione delle chiamate
per i numeri di fax immessi usando la tastiera numerica.
R Se si seleziona “ACCESO”, verrà disattivata l’impostazione di reimmissione del numero
di fax (funzione #422 a pagina 82).
Reimmissione del
numero di fax
#422
Quando si seleziona “ACCESO”, se si esegue la composizione manuale del numero di fax
usando la tastiera numerica, occorre reimmettere il numero e premere MxN. Se il 2° numero
immesso corrisponde al 1° numero immesso, sarà possibile inviare il fax.
M0N “SPENTO” (predefinito)
M1N “ACCESO”
Conferma del documento successivo
#424
Quando si seleziona “ACCESO”, dopo aver eseguito la scansione utilizzando l’alimentatore
automatico documenti durante la trasmissione da memoria del fax, il messaggio chiede di
confermare il documento successivo. Inserire il documento successivo e premere MOKN.
A MxN
M0N “SPENTO” (predefinito)
M1N “ACCESO”
82
11. Funzioni programmabili
Funzione
Codice
SMTP diretto
#425
Per la registrazione di un indirizzo di posta elettronica quando si seleziona “ACCESO”, è
possibile impostare SMTP diretto per l’indirizzo di posta elettronica.
M0N “SPENTO” (predefinito)
M1N “ACCESO”
Avviso di consegna
#426
Quando si seleziona “ACCESO”, viene inviato un avviso di consegna al destinatario del fax
internet. Se il destinatario ritorna l’avviso, verrà stampato un rapporto di trasmissione.
M0N “SPENTO”
M1N “ACCESO” (predefinito)
Impostazione del timer POP
#428
Per impostare il timer POP.
1. MtN A MBNM4NM2NM8N
2. Impostare il timer POP (l’intervallo automatico di ricezione del fax internet) tra “00” e
“60” minuti utilizzando la tastiera numerica.
R La password predefinita è “03” minuti.
R Se non si desidera ricevere in automatico un fax internet (pagina 70), impostare il
timer su “00”.
Selezione
3. MOKN A MtN
Notifica di ricezione
fax
#429
Per impostare l’emissione di un segnale acustico dopo che la trasmissione del fax è terminata.
M0N “SPENTO” (predefinito)
M1N “ACCESO”
Riduzione automatica
#432
Consente di ricevere un documento fax di lunghezza superiore alla carta di stampa. Quando si seleziona “ACCESO”, l’apparecchio stamperà i documenti ricevuti adattandoli alla
carta di stampa.
M0N “SPENTO”
M1N “ACCESO” (predefinito)
Codice di attivazione
fax
#434
Se per la ricezione dei fax si desidera utilizzare un telefono in derivazione, attivare questa
funzione e programmare il codice di attivazione.
M0N “SPENTO”
M1N “ACCESO” (predefinito)
Importante:
R Il codice di attivazione fax deve essere diverso dal codice programmato sulla
segreteria telefonica.
Per modificare il codice di attivazione fax
1. MtN A MBNM4NM3NM4N
2. M1N A “ACCESO” A MOKN
3. Immettere un identificativo composto da 2 a 4 cifre, utilizzando 0-9, MGN e MBN.
R Il codice predefinito è “H#9”.
4. MOKN A MtN
Conteggio di squilli
fax silenzioso
#436
Per modificare il numero di squilli durante il modo TEL/FAX.
M3N “3” (predefinito)
M4N “4”
M5N “5”
M6N “6”
M7N “7”
M8N “8”
M9N “9”
Nota:
R Per ulteriori dettagli, vedere pagina 64.
83
11. Funzioni programmabili
Funzione
Avviso di ricezione
in memoria
Codice
#437
Selezione
Avvisa l’utente con un segnale acustico quando un documento fax ricevuto viene memorizzato.
M0N “SPENTO”
M1N “ACCESO” (predefinito)
Nota:
R Se i documenti vengono memorizzati a causa di un problema di stampa, il bip sonoro
non si interromperà finché il problema non verrà risolto. Se viene visualizzato un messaggio, vedere da pagina 113 a pagina 115 per le istruzioni sulla stampa dei documenti memorizzati. Assicurarsi che nell’apparecchio sia stato caricato un numero di
fogli sufficiente per la stampa del documento memorizzato.
R Se i documenti rimangono nella memoria a causa dell’attivazione dell’anteprima fax
Web (funzione #448 a pagina 68), l’apparecchio non emetterà alcun segnale acustico.
Tuttavia, l’apparecchio inizierà ad emettere segnali acustici quando la memoria risulta
quasi piena.
Ricezione semplificata
#438
Per ricevere un fax automaticamente quando si risponde a una chiamata utilizzando l’unità
base e si sente un tono di chiamata fax (bip lento). Se si seleziona “ACCESO”, non è
necessario premere MxN, e successivamente M2N per la ricezione del fax.
M0N “SPENTO”
M1N “ACCESO” (predefinito)
Impostazione cassetto di ingresso per
fax
#440
M1N “#1”: Cassetto di ingresso standard
M2N “#3”: Cassetto di ingresso inferiore
M3N “AUTO” (predefinito): L’apparecchio selezionerà automaticamente il proprio cassetto
in base al formato carta dei fax ricevuti.
Nota:
R Questa funzione viene visualizzata solo quando è installato il cassetto di ingresso
inferiore (pagina 109).
Impostazione PC fax
#442
Se si desidera ricevere un fax sul computer, attivare questa funzione ed eseguire [PC
FAX] da Multi-Function Station.
Questa funzione è disponibile solo quando il modo di anteprima fax è disattivato (funzione
#448 a pagina 68).
M0N “SPENTO”: Disattiva questa funzione.
M1N “SEMPRE”: Se l’apparecchio riconosce la connessione al computer, trasferirà i documenti ricevuti al computer. Se l’apparecchio non è in grado di riconoscere la connessione,
memorizzerà i documenti ricevuti, quindi trasferirà i dati dopo il riconoscimento della connessione del computer.
M2N “COLLEGATO” (predefinito): Se l’apparecchio riconosce la connessione al computer,
trasferirà i documenti ricevuti al computer. Se l’apparecchio non è in grado di riconoscere
la connessione, stamperà i dati.
Ricezione PC fax
#443
Per selezionare il computer che verrà utilizzato per la ricezione di un fax. Per ulteriori
dettagli, vedere pagina 68.
Modo di anteprima
fax
#448
Per impostare il modo di anteprima fax. Per ulteriori dettagli, vedere pagina 68.
Codice di accesso
per l’anteprima del
fax sul Web
#450
Per impostare il codice di accesso per anteprima fax su web.
1. MtN A MBNM4NM5NM0N A MOKN
2. Immettere la password (funzione #155 a pagina 74). A MOKN
3. Immettere il codice di accesso per anteprima fax su Web, fino a 8 caratteri, utilizzando
l’alfabeto inglese e i numeri (vedere pagina 55 per l’immissione dei caratteri).
R È inoltre possibile immettere i simboli che seguono utilizzando M0N o M1N.
[email protected]#$%^&’)(.-_{}
4. MOKN A MtN
84
11. Funzioni programmabili
Funzione
Notifica di ricezione
fax
Codice
#451
Selezione
Quando si seleziona “ACCESO”, al computer collegato all’apparecchio mediante USB/LAN
verrà inviata una notifica al momento della ricezione di un documento fax.
M0N “SPENTO” (predefinito)
M1N “ACCESO”
Nota:
R Durante la connessione alla rete LAN: Registrare i computer a cui inviare le notifiche
di ricezione fax mediante l’interfaccia del browser Web (pagina 97).
Fax su indirizzo di
posta elettronica
#452
Attivare questa funzione per trasferire un documento fax ricevuto all’indirizzo di posta elettronica desiderato (pagina 69).
M0N “SPENTO” (predefinito)
M1N “ACCESO”
Cancellazione di tutti
i fax ricevuti
#458
Per cancellare tutti i fax ricevuti in memoria.
R Prima di attivare questa funzione, scollegare i seguenti cavi.
– Cavetto telefonico
– Cavo USB
– Cavo LAN
M0N “NO” (predefinito)
M1N “SI”
1. MtN A MBNM4NM5NM8N
2. M1N A “SI” A MOKN A MOKN A MtN
Impostare le funzioni
fax su predefinito
#459
Per il ripristino delle funzioni fax alle impostazioni predefinite.
M0N “NO” (predefinito)
M1N “SI”
1. MtN A MBNM4NM5NM9N
2. M1N A “SI” A MOKN A MOKN A MtN
85
11. Funzioni programmabili
11.1.3 Funzioni copia
Funzione
Impostazione del
cassetto di ingresso
per la copia
Codice
#460
Selezione
Per impostare il cassetto di ingresso per la copia.
M1N “#1” (predefinito): Cassetto di ingresso standard
M2N “#2”: Cassetto multifunzione
M3N “#3”: Cassetto di ingresso inferiore
M4N “#1+#2+#3”, “#1+#2”, “#1+#3” o “#2+#3”*1
*1 Queste funzioni vengono visualizzate solo quando il formato carta (funzione #380 a
pagina 77, la funzione #381 a pagina 77 o la funzione #382 a pagina 78) e il tipo di
supporto (funzione #383 a pagina 78, la funzione #384 a pagina 78 o la funzione #385
a pagina 78) corrispondono. In caso di modifica, questa impostazione verrà modificata
di conseguenza.
Risoluzione di copia
predefinita
#461
Per modificare l’impostazione della risoluzione predefinita per la copia.
M1N “TESTO/FOTO” (predefinito): Per documenti che contengono sia testo sia fotografie.
M2N “TESTO”: Per documenti che contengono solo testo.
M3N “FOTO”: Per documenti contenenti fotografie, disegni al tratto, ecc.
Nota:
R “ALTA RISOL.” (pagina 47) non può essere selezionato come impostazione predefinita.
Conservazione
layout pagina
#467
Per conservare l’impostazione di layout pagina precedente.
M0N “DISABILIT.” (predefinito)
M1N “ABILITATO”
Conservazione dello
zoom
#468
Per conservare l’impostazione dello zoom precedente.
M0N “DISABILIT.” (predefinito)
M1N “ABILITATO”
Conservazione della
fascicolazione
#469
Per conservare l’impostazione di fascicolazione precedente.
M0N “DISABILIT.” (predefinito)
M1N “ABILITATO”
Conservazione fronte-retro
#470
Per conservare l’impostazione fronte-retro precedente.
M0N “DISABILIT.” (predefinito)
M1N “ABILITATO”
Nota:
R Quando si attiva questa funzione, sarà effettiva per quanto segue:
– Quando si effettuano originali con 1 lato/lati in copie con 2 lato/lati (pagina 49).
– Quando si effettuano originali con 2 lato/lati in copie con 2 lato/lati (pagina 49).
R Anche se si attiva questa funzione, non sarà effettiva quando si eseguono originali con
2 lati in copie con 1 lato (pagina 49).
R Quando si eseguono originali con 2 lati in copie con 2 lati, le impostazioni del documento originale verranno ripristinate anche se si attiva questa funzione. Vedere passaggi da 2 a 4 a pagina 49 per modificare di nuovo l’impostazione.
Conservazione del
bordo
#473
Per conservare l’impostazione del bordo precedente.
M0N “DISABILIT.” (predefinito)
M1N “ABILITATO”
Margine del riquadro
#474
Per impostare il margine del riquadro. Quando si seleziona “ABILITATO”, le copie verranno ridotte automaticamente in base all’impostazione del margine. Tuttavia, se si cambia
la proporzione di ingrandimento (pagina 48), le copie non verranno automaticamente ridotte.
M0N “DISABILIT.” (predefinito)
M1N “ABILITATO”
86
11. Funzioni programmabili
Funzione
Conservazione del
margine
Codice
#475
Selezione
Per conservare l’impostazione del margine precedente.
M0N “DISABILIT.” (predefinito)
M1N “ABILITATO”
87
11. Funzioni programmabili
11.1.4 Funzioni stampa computer
Funzione
Cassetto di ingresso
in PCL
Codice
#760
Selezione
Per impostare il cassetto di ingresso in PCL.
M1N “#1” (predefinito): Cassetto di ingresso standard
M2N “#2”: Cassetto multifunzione
M3N “#3”: Cassetto di ingresso inferiore
M4N “#1+#2+#3”, “#1+#2”, “#1+#3” o “#2+#3”*1
*1 Queste funzioni vengono visualizzate solo quando il formato carta (funzione #380 a
pagina 77, la funzione #381 a pagina 77 o la funzione #382 a pagina 78) e il tipo di
supporto (funzione #383 a pagina 78, la funzione #384 a pagina 78 o la funzione #385
a pagina 78) corrispondono. In caso di modifica, questa impostazione verrà modificata
di conseguenza.
Numero di copie
#762
1. MtN A MBNM7NM6NM2N A MOKN
2. Immettere il numero di copie da “001” a “999”, utilizzando la tastiera numerica.
R L’impostazione predefinita è “001”.
3. MOKN A MtN
Formato carta
#763
Per impostare il formato della carta di stampa.
M0N “16K”
M1N “LETTER”
M2N “LEGAL”
M3N “A4” (predefinito)
M4N “A5”
M5N “A6”
M6N “B5(ISO)”
M7N “B5(JIS)”
M8N “B6(ISO)”
M9N “B6(JIS)”
MGN “FOLIO/FS”: F4, Folio, Foolscap
MBN “OFICIO”: Mexico Oficio, India Legal
Direzione della carta
di stampa in PCL
#765
Per impostare la direzione della carta di stampa in PCL.
M1N “VERTICALE” (predefinito)
M2N “ORIZZONTALE”
Stampa ampiezza A4
in PCL
#766
Se si seleziona “ACCESO”, è possibile modificare il margine e l’area stampabile della carta
di stampa formato A4 in modo che risulti possibile stampare 80 caratteri con font da 10 cpi
su una linea.
M0N “SPENTO” (predefinito)
M1N “ACCESO”
Impostazione della
riga per pagina in
PCL
#767
Per impostare il numero di linee per pagina nella stampa PCL.
1. MtN A MBNM7NM6NM7N A MOKN
2. Immettere il numero di linee per pagina da “005” a “128”, utilizzando la tastiera numerica.
R L’impostazione predefinita è “064”.
3. MOKN A MtN
Origine font in PCL
88
#768
È possibile selezionare “DOWNLOAD FONT” dopo aver registrato il font scaricato sull’apparecchio.
M1N “RESIDENTI” (predefinito): Il documento verrà stampato utilizzando il font residente.
M2N “DOWNLOAD FONT”: Il documento verrà stampato utilizzando il font scaricato.
11. Funzioni programmabili
Funzione
Codice
Numero font in PCL
#769
Selezione
Per impostare il numero di font da utilizzare nella stampa PCL. L’apparecchio assegna un
numero a ciascun font.
1. MtN A MBNM7NM6NM9N A MOKN
2. Immettere il numero di font da “000” a “056”, utilizzando la tastiera numerica.
R L’impostazione predefinita è “000”.
3. MOKN A MtN
Nota:
R Se l’origine font in PCL (funzione #768 a pagina 88) è impostata su “DOWNLOAD
FONT”, l’impostazione predefinita è “001”.
R Per stampare l’elenco dei font, vedere pagina 104.
Passo/punto font in
PCL
#770
Per impostare il passo/punto di font da utilizzare nella stampa PCL.
1. MtN A MBNM7NM7NM0N A MOKN
2. Immettere il passo di font da “00.44” a “99.99”, o il punto da “004.00” a
“999.75”, utilizzando la tastiera numerica.
R Il passo predefinito è “10.00” e il punto predefinito è “012.00”.
R L’uso del passo o del punto per i caratteri dipende dal numero di caratteri selezionato nella funzione #769 (pagina 89).
3. MOKN A MtN
Set di simboli in PCL
#771
Per impostare il set di simboli da utilizzare nella stampa PCL.
1. MtN A MBNM7NM7NM1N
2. Premere ripetutamente MCN o MDN per visualizzare il set di simboli desiderato. A
MOKN A MtN
Interruzioni linea in
PCL
#772
Per impostare ciascun comportamento quando si ricevono i codici CR, LF e FF.
M1N “CR/LF/FF” (predefinito): CR=CR, LF=LF, FF=FF
M2N “CR+LF/LF/FF”: CR=CR+LF, LF=LF, FF=FF
M3N “CR/CR+LF/CR+FF”: CR=CR, LF=CR+LF, FF=CR+FF
Modo continuazione
automatica
#773
Per impostare il periodo di tempo prima che l’apparecchio si riprenda da un overflow di
memoria.
M1N “SPENTO” (predefinito)
M2N “20SEC”
M3N “30SEC”
M4N “60SEC”
M5N “90SEC”
M6N “120SEC”
Scadenza dati
#774
Per modificate l’impostazione di scadenza dati. L’apparecchio stamperà automaticamente
i dati rimasti in memoria quando il computer non invia dati all’apparecchio per il tempo
prestabilito.
1. MtN A MBNM7NM7NM4N A MOKN
2. Immettere l’impostazione di scadenza dati desiderata da “005” secondi a “600” secondi, utilizzando il tastierino di composizione.
R L’impostazione predefinita è “060” secondi.
3. MOKN A MtN
Stampa commutata
A4/Letter
#776
Questa funzione consente di stampare in formato A4 anche se è caricata carta di stampa
formato Letter e viceversa. Quando si seleziona “ACCESO”, risulta possibile la stampa
commutata A4/Letter.
M0N “SPENTO”
M1N “ACCESO” (predefinito)
Nota:
R Questa funzione non è disponibile per il cassetto multifunzione.
89
11. Funzioni programmabili
Funzione
Codice
Selezione
Stampa pagina di errore
#777
Quando si seleziona “ACCESO”, l’apparecchio stampa informazioni di errore dopo un problema di elaborazione correlato alla lingua di descrizione della pagina (PCL o PostScript).
M0N “SPENTO” (predefinito)
M1N “ACCESO”
Impostazione di
emulazione
#779
Per impostare l’emulazione (lingua della stampante).
M1N “AUTO” (predefinito)
M2N “PCL”
M3N “POSTSCRIPT”
90
11. Funzioni programmabili
11.1.5 Funzioni scansione
Funzione
Codice
Modo di scansione
#493
Selezione
Per impostare il modo di scansione per Push Scan. Per ulteriori dettagli, vedere pagina 43.
M1N “VISUALIZZA” (predefinito)
M2N “FILE”
M3N “E-MAIL”
M4N “OCR”
M5N “INDIRIZZO EMAIL”
M6N “SERVER FTP”
M7N “CART. SMB”
Nota:
R Le seguenti selezioni verranno visualizzate solo quando l’impostazione del server è
programmata anticipatamente tramite il browser Web.
– “INDIRIZZO EMAIL” (pagina 98)
– “SERVER FTP” (pagina 98)
– “CART. SMB” (pagina 99)
Conservazione parametro scansione
#494
Per conservare il parametro di scansione precedente per Push Scan. Quando si seleziona
“ABILITATO”, l’apparecchio manterrà le impostazioni di scansione precedenti per ciascun
modo di Push Scan.
M0N “DISABILIT.” (predefinito)
M1N “ABILITATO”
91
11. Funzioni programmabili
11.1.6 Funzioni LAN
Funzione
Codice
Modo DHCP
#500
Quando si seleziona “ABILITATO”, quanto segue verrà allocato automaticamente tramite
un server DHCP (Dynamic Host Configuration Protocol).
– Indirizzo IP
– Maschera di sottorete
– Gateway predefinito
M0N “DISABILIT.”
M1N “ABILITATO” (predefinito)
Indirizzo IP
#501
Per impostare l’indirizzo IP per la connessione LAN. Questa funzione è disponibile quando
è disattivata la funzione #500.
1. MtN A MBNM5NM0NM1N A MOKN
2. Inserire nella LAN l’indirizzo IP dell’apparecchio utilizzando la tastiera numerica. A
MOKN A MtN
Maschera di sottorete
#502
Per impostare la maschera di sottorete per la connessione LAN. Questa funzione è disponibile quando è disattivata la funzione #500.
1. MtN A MBNM5NM0NM2N A MOKN
2. Inserire nella LAN la maschera di sottorete della rete utilizzando la tastiera numerica.
A MOKN A MtN
Gateway predefinito
#503
Per impostare il gateway predefinito per la connessione LAN. Questa funzione è disponibile
quando è disattivata la funzione #500.
1. MtN A MBNM5NM0NM3N A MOKN
2. Inserire nella LAN il gateway predefinito della rete utilizzando la tastiera numerica.
A MOKN A MtN
Server DNS #1
#504
Per impostare il server DNS primario per la connessione LAN. Questa funzione è disponibile quando è disattivata la funzione #500.
1. MtN A MBNM5NM0NM4N A MOKN
2. Inserire il server DNS primario della rete nella LAN utilizzando la tastiera numerica.
A MOKN A MtN
Server DNS #2
#505
Per impostare il server DNS secondario per la connessione LAN. Questa funzione è disponibile quando è disattivata la funzione #500.
1. MtN A MBNM5NM0NM5N A MOKN
2. Inserire il server DNS secondario della rete nella LAN utilizzando la tastiera numerica.
A MOKN A MtN
Nome dell’apparecchio
#507
Per impostare il nome dell’apparecchio.
1. MtN A MBNM5NM0NM7N A MOKN
2. Immettere il nome dell’apparecchio per il riconoscimento sulla rete LAN, fino a 15
caratteri, utilizzando l’alfabeto inglese e i numeri (vedere pagina 55 per l’immissione
dei caratteri).
R La prima e l’ultima lettera devono corrispondere all’alfabeto inglese.
R Il trattino può essere inserito anche con M1N.
3. MOKN A MtN
Selezione
Nota:
R Per il riconoscimento dell’apparecchio sulla rete LAN, il nome predefinito dell’apparecchio viene automaticamente assegnato. Se si cambia il nome, assegnare un nome
esclusivo per evitare sovrapposizioni.
Indirizzo MAC
92
#508
Per visualizzare l’indirizzo MAC sull’apparecchio.
1. MtN A MBNM5NM0NM8N A MOKN
2. Verrà visualizzato l’indirizzo MAC dell’apparecchio. A MtN
11. Funzioni programmabili
Funzione
Codice
Bonjour
#513
Per impostare la funzione Bonjour.
M0N “DISABILIT.”
M1N “ABILITATO” (predefinito)
Stato della rete
#526
Per visualizzare lo stato della rete. Per ulteriori dettagli, vedere pagina 118.
Filtro IP
#532
Quando si utilizza “ABILITATO”, l’apparecchio negherà/abiliterà l’accesso dagli indirizzi
IP preprogrammati. È possibile programmare se rifiutare o accettare gli indirizzi IP. Tramite
l’interfaccia del browser Web, è possibile programmare fino a 4 motivi ciascuno per IPv4
e IPv6 (pagina 99).
M0N “DISABILIT.” (predefinito)
M1N “ABILITATO”
IP automatico
#533
Per impostare l’indirizzo IP per la connessione LAN automaticamente. Questa funzione è
disponibile quando è attivata la funzione #500. Quando si seleziona “ABILITATO”, l’indirizzo IP verrà automaticamente assegnato senza l’uso di un server DHCP (Dynamic Host
Configuration Protocol).
M0N “DISABILIT.” (predefinito)
M1N “ABILITATO”
HTTPD
#534
Per impostare HTTPD per la connessione LAN. Quando si seleziona “ABILITATO”, è
possibile accedere al browser Web.
M0N “DISABILIT.”
M1N “ABILITATO” (predefinito)
Protocollo IPv6
#535
Quando si seleziona “ABILITATO”, è possibile utilizzare il protocollo IPv6. Dopo aver
installato il driver della stampante, assicurarsi di cambiare la porta sul protocollo IPv6. È
possibile controllare l’indirizzo del protocollo IPv6 stampando la “LISTA FUNZIONI”
(pagina 104).
M0N “DISABILIT.” (predefinito)
M1N “ABILITATO”
Selezione
Nota:
R Per attivare questa funzione, occorre portare l’interruttore di alimentazione dell’apparecchio sulla posizione di spegnimento e quindi su quella di accensione.
Server WINS #1
#538
Per impostare il server WINS primario per la connessione LAN. Questa funzione è disponibile quando è disattivata la funzione #500.
1. MtN A MBNM5NM3NM8N A MOKN
2. Inserire il server WINS primario della rete nella LAN utilizzando la tastiera numerica.
A MOKN A MtN
Server WINS #2
#539
Per impostare il server WINS secondario per la connessione LAN. Questa funzione è
disponibile quando è disattivata la funzione #500.
1. MtN A MBNM5NM3NM9N A MOKN
2. Inserire il server WINS secondario della rete nella LAN utilizzando la tastiera numerica.
A MOKN A MtN
Modifica della rubrica sul Web
#567
Quando si seleziona “ABILITATO”, è possibile controllare e modificare la rubrica tramite
l’interfaccia del browser Web (pagina 102).
M0N “DISABILIT.”
M1N “ABILITATO” (predefinito)
Lista identificativi
chiamante sul Web
#568
Quando si seleziona “ABILITATO”, è possibile controllare la lista identificativi chiamante
tramite l’interfaccia del browser Web (pagina 105).
M0N “DISABILIT.”
M1N “ABILITATO” (predefinito)
Giornale sul Web
#569
Quando si seleziona “ABILITATO”, è possibile controllare il giornale tramite l’interfaccia
del browser Web (pagina 105).
M0N “DISABILIT.”
M1N “ABILITATO” (predefinito)
93
11. Funzioni programmabili
Funzione
Cancellazione di tutti
gli indirizzi FTP/SMB
Codice
#578
Selezione
Per cancellare tutte le destinazioni FTP e le destinazioni della cartella SMB memorizzate
nell’apparecchio.
R Prima di attivare questa funzione, scollegare i seguenti cavi.
– Cavetto telefonico
– Cavo USB
– Cavo LAN
M0N “NO” (predefinito)
M1N “SI”
Per cancellare le destinazioni FTP:
1. MtN A MBNM5NM7NM8N
2. M1N A “SI” A MOKN
3. M1N A “SI” A MOKN A MtN
Per cancellare le destinazioni della cartella SMB:
1. MtN A MBNM5NM7NM8N
2. M1N A “SI” A MOKN
3. M0N A “NO” A MOKN
4. M1N A “SI” A MOKN A MtN
Funzioni LAN
#580
Per selezionare le funzioni LAN.
Importante:
R Per impostare questa funzione, assicurarsi che:
– L’apparecchio è in modo standby.
– Il documento non sia impostato sull’alimentatore automatico documenti.
– La funzione di invio posticipato non sia attivata (funzione #412 a pagina 61).
M0N “SPENTO”
M1N “VIA CAVO” (predefinito)
M2N “WIRELESS”
Stato wireless*1
#581
Se si imposta la funzione #580 su “WIRELESS”, è possibile controllare lo stato della connessione LAN wireless premendo MCN o MDN.
WPS-PBC*1
#582
Per impostare la connessione LAN wireless utilizzando WPS-PBC. Questa funzione è la
stessa di quella che si esegue premendo il tasto MWPSN. Per ulteriori dettagli, vedere
pagina 24.
WPS-PIN*1
#583
Per impostare la connessione LAN wireless utilizzando WPS-PIN. Per ulteriori dettagli,
vedere pagina 24.
Ricerca SSID*1
#584
Per impostare la connessione LAN wireless trovando SSID automaticamente sulla rete.
Per ulteriori dettagli, vedere pagina 24.
Impostazione manuale per il wireless*1
#585
Per impostare la connessione LAN wireless inserendo manualmente le informazioni richieste. Per ulteriori dettagli, vedere pagina 24.
Ripristino wireless*1
#586
Per ripristinare tutte le impostazioni della connessione LAN wireless.
M0N “NO” (predefinito)
M1N “SI”
1. MtN A MBNM5NM8NM6N
2. M1N A “SI” A MOKN
3. M1N A “SI” A MOKN
*1
94
Queste funzioni sono disponibili solo quando la funzione #580 è impostata su “WIRELESS”.
11. Funzioni programmabili
11.1.7 Funzioni di stampa da USB
Funzione
Numero di copie in
stampa da USB
Codice
#660
Selezione
Per impostare il numero di copie da stampare.
1. MtN A MBNM6NM6NM0N A MOKN
2. Immettere il numero desiderato di copie da “01” a “99”, utilizzando la tastiera numerica.
R L’impostazione predefinita è “01”.
3. MOKN A MtN
Direzione della carta
di stampa nella
stampa da USB
#661
Per impostare l’orientamento della carta di stampa.
M1N “VERTICALE” (predefinito)
M2N “ORIZZONTALE”
Nota:
R Per ulteriori dettagli, vedere pagina 42.
Impostazione N in 1
della stampa USB
#662
Tramite questa funzione è possibile risparmiare carta stampando 2, 4 o 8 pagine in 1
pagina. Le dimensioni dei documenti verranno ridotte per adattarsi alla carta di stampa.
M0N “SPENTO” (predefinito)
M1N “2 in 1”
M2N “4 in 1”
M3N “8 in 1”
Nota:
R Per ulteriori dettagli, vedere pagina 42.
Bordo pagina N in 1
nella stampa da USB
#663
Per selezionare se stampare la linea per la suddivisione delle pagine per la stampa N in
1.
M0N “NESSUNO” (predefinito)
M1N “LINEA PIENA”
Nota:
R Per ulteriori dettagli, vedere pagina 42.
Fronte-retro nella
stampa da USB
#664
Per selezionare se stampare le pagine fronte-retro e il tipo di rilegatura.
M0N “SPENTO” (predefinito)
M1N “LATO LUNGO”
M2N “LATO CORTO”
Nota:
R Per ulteriori dettagli, vedere pagina 42.
Stampa da USB continua
#665
Per selezionare se i documenti i formati diversi vengono stampati in 1 pagina quando si
utilizza layout di stampa e stampa fronte-retro.
M0N “DISABILIT.”
M1N “ABILITATO” (predefinito)
Nota:
R Per ulteriori dettagli, vedere pagina 42.
Cassetto di ingresso
nella stampa da USB
#669
Per impostare il cassetto di ingresso da utilizzare per la stampa da USB.
M1N “#1” (predefinito): Cassetto di ingresso standard
M2N “#2”: Cassetto multifunzione
M3N “#3”: Cassetto di ingresso inferiore
M4N “#1+#2+#3”, “#1+#2”, “#1+#3” o “#2+#3”*1
*1
Queste funzioni vengono visualizzate solo quando il formato carta (funzione #380 a
pagina 77, la funzione #381 a pagina 77 o la funzione #382 a pagina 78) e il tipo di
supporto (funzione #383 a pagina 78, la funzione #384 a pagina 78 o la funzione #385
a pagina 78) corrispondono. In caso di modifica, questa impostazione verrà modificata
di conseguenza.
95
11. Funzioni programmabili
Funzione
Impostazione
dell’ordinamento di
visualizzazione nella
stampa da USB
Codice
#672
Selezione
M0N “SPENTO”
M1N “ORDINE NOMI”: I file e le cartelle vengono visualizzati in ordine alfabetico in base al
nome.
M2N “ORDINE DATI” (predefinito): I file e le cartelle vengono ordinati in base alla data.
Nota:
R La selezione di “ORDINE NOMI” o “ORDINE DATI” richiederà del tempo per classificare i file e le cartelle.
96
11. Funzioni programmabili
11.2 Programmazione tramite un browser Web
È possibile modificare le funzioni utilizzando il browser Web al posto dell’apparecchio.
1 Avviare Multi-Function Station. A [Dispositivo] A [Pagina web integrata]
R È inoltre possibile accedere all’apparecchio immettendo il relativo indirizzo IP in un browser Web.
2 Selezionare la categoria desiderata dalla barra dei menu.
[Dispositivo]: funzioni dell’apparecchio
[Rete]: funzioni di rete
[Rubrica]: registrazione della rubrica, ecc.
3 Digitare “root” come nome utente, quindi immettere la password (funzione #155 a pagina 74). A [OK]
4 Selezionare la funzione desiderata dal menu.
5 Modificare le impostazioni o le informazioni.
R Questo passaggio varia a seconda della funzione.
6 [Conferma]
R La nuova impostazione verrà trasferita all’apparecchio.
7 Chiudere il browser Web.
Nota:
R È possibile aggiornare le impostazioni visualizzate nel browser facendo clic su [Aggiorna].
R Se l’apparecchio è in modalità di riposo, la comunicazione tra il browser Web e l’apparecchio potrebbe essere più lenta del
solito.
11.2.1 Funzioni del dispositivo
È possibile programmare le funzioni dell’apparecchio nel menu [Dispositivo].
R È possibile programmare molte funzioni dall’apparecchio. Per ulteriori informazioni sulle funzioni e selezioni, vedere le pagine
da 73 a 96 (“11.1 Programmazione dall’apparecchio”).
R Le seguenti funzioni possono essere programmate solo tramite il browser Web.
Funzione
Selezione
Impostazione delle informazioni del computer per
la notifica della ricezione
fax
Selezionare il computer a cui inviare il messaggio di notifica della ricezione fax (fino a 6 destinazioni).
1. Avviare Multi-Function Station.
2. [Dispositivo] A [Pagina web integrata] A [Dispositivo]
3. Digitare “root” come nome utente, quindi immettere la password (funzione #155 a pagina 74). A [OK]
4. Selezionare [FUNZIONI FAX] dal menu.
5. Selezionare [ACCESO] dall’elenco a discesa [NOTIFICA RICEZ.].
6. Fare clic su [Modifica] accanto a [LISTA PC RICEVENTI].
7. Fare clic su [Lista] accanto alla destinazione desiderata.
8. Fare clic sul computer desiderato dall’elenco. A [Conferma]
9. Chiudere il browser Web.
97
11. Funzioni programmabili
Funzione
Selezione
Impostazione delle destinazioni per la funzione fax
su indirizzo di posta elettronica
Seleziona le destinazioni di posta elettronica a cui inviare il documento fax ricevuto automaticamente (fino a 6 destinazioni).
Importante:
R Programmare preventivamente le impostazioni del server di posta elettronica (pagina 100) e le destinazioni di posta elettronica (pagina 102).
1. Avviare Multi-Function Station.
2. [Dispositivo] A [Pagina web integrata] A [Dispositivo]
3. Digitare “root” come nome utente, quindi immettere la password (funzione #155 a pagina 74). A [OK]
4. Selezionare [FUNZIONI FAX] dal menu.
5. Selezionare [ACCESO] dall’elenco a discesa [AUTO FAX E-MAIL].
6. Se necessario, selezionare [ACCESO] dall’elenco a discesa [PASSWORD PDF] e immettere una password a 4 cifre.
7. Fare clic su [Modifica] accanto a [DESTINAZIONE].
8. Fare clic su [Rubrica] accanto alla destinazione desiderata.
9. Fare clic sul nome a cui inviare i documenti fax ricevuti.
10. [Conferma]
11. Chiudere il browser Web.
Nota:
R Per controllare lo stato degli ultimi 15 trasferimenti, fare clic su [Lista] accanto a
[ESITO] al passaggio 7.
Impostazione delle informazioni per la scansione
sul server FTP
Quando si inviano file acquisiti a un server FTP, è possibile registrare le destinazioni del server
FTP (fino a 6 destinazioni) sull’apparecchio utilizzando l’interfaccia del browser Web.
1. Avviare Multi-Function Station.
2. [Dispositivo] A [Pagina web integrata] A [Dispositivo]
3. Digitare “root” come nome utente, quindi immettere la password (funzione #155 a pagina 74). A [OK]
4. Selezionare [FUNZIONE SCANNER] dal menu.
5. Fare clic su [Modifica] accanto a [SERVER FTP].
6. Fare clic su [Modifica] accanto al server FTP desiderato.
7. Immettere il nome del server, l’indirizzo IP, il percorso della cartella, ecc. A [Conferma]
8. Chiudere il browser Web.
Nota:
R Se non si immette il percorso della cartella al passaggio 7, l’immagine acquisita verrà
salvata nella cartella principale.
98
11. Funzioni programmabili
Funzione
Selezione
Impostazione delle informazioni per la scansione
su cartella SMB
Quando si inviano file acquisiti a una cartella SMB, è possibile registrare le destinazioni della
cartella SMB (fino a 6 destinazioni) sull’apparecchio utilizzando l’interfaccia del browser Web.
1. Avviare Multi-Function Station.
2. [Dispositivo] A [Pagina web integrata] A [Dispositivo]
3. Digitare “root” come nome utente, quindi immettere la password (funzione #155 a pagina 74). A [OK]
4. Selezionare [FUNZIONE SCANNER] dal menu.
5. Fare clic su [Modifica] accanto a [CARTELLA SMB].
6. Fare clic su [Modifica] accanto alla cartella SMB desiderata.
7. Immettere il nome della cartella e le informazioni sull’account.
8. Fare clic su [Sfoglia], quindi selezionare il computer e/o la directory di cartelle desiderati
dall’elenco. A [OK]
R È inoltre possibile inserire la directory delle cartelle manualmente.
9. [Conferma]
10. Chiudere il browser Web.
11.2.2 Funzioni di rete
Funzione
Menu
Selezione
Impostazione delle funzioni LAN
[FUNZIONI LAN]
Immettere le impostazioni relative alla funzione LAN. Per ulteriori dettagli, vedere pagina 92.
Impostazione del filtro IP
[FUNZIONI LAN]
Immettere le informazioni del filtro IP.
1. Avviare Multi-Function Station.
2. [Dispositivo] A [Pagina web integrata] A [Rete]
3. Digitare “root” come nome utente, quindi immettere la
password (funzione #155 a pagina 74). A [OK]
4. Selezionare [FUNZIONI LAN] dal menu.
5. Fare clic su [Modifica] accanto a [FILTRO IP].
6. Fare clic su [Modifica] accanto a [FILTRO (IPv4)]/
[FILTRO (IPv6)].
7. Cambiare la modalità e modificare le informazioni di filtro
IP. A [Conferma]
8. Chiudere il browser Web.
Impostazione del server
proxy
[FUNZIONI LAN]/[CLOUD]
Immettere le informazioni sul server proxy per Google® Cloud
Print™. Per ulteriori informazioni, contattare il fornitore del servizio o l’amministratore di rete.
Impostazione delle informazioni per LDAP
[LDAP]
Immettere le informazioni LDAP. Per ulteriori informazioni,
contattare l’amministratore della rete.
Impostazione del nome di
comunità per SNMP
[SNMP]
Immettere il nome di comunità SNMP. Per ulteriori informazioni, contattare il fornitore del servizio o l’amministratore di
rete.
Impostazione della posizione di utilizzo dell’apparecchio
[SNMP]/[BONJOUR]
Immettere le informazioni di posizione dell’apparecchio.
Impostazione del nome di
servizio per Bonjour
[BONJOUR]
Immettere il nome di servizio di Bonjour.
Visualizzazione dell’indirizzo locale di collegamento per IPv6
[IPv6]
Verrà visualizzato l’indirizzo locale di collegamento.
99
11. Funzioni programmabili
Funzione
Menu
Selezione
Visualizzazione dell’indirizzo IPv6 per la configurazione automatica
[IPv6]
Verrà visualizzato l’indirizzo IP per la configurazione automatica.
Impostazione dell’indirizzo
IP per IPv6
[IPv6]
Immettere l’indirizzo IP per IPv6. Per ulteriori informazioni,
contattare il fornitore del servizio o l’amministratore di rete.
Impostazione del router
predefinito per IPv6
[IPv6]
Immettere l’indirizzo del router predefinito per IPv6. Per ulteriori informazioni, contattare il fornitore del servizio o l’amministratore di rete.
Impostazione delle informazioni per la scansione
sul server FTP
[CARATTERISTICA FTP]
Immettere le informazioni del server FTP per l’invio di immagini di scansione dall’apparecchio tramite server FTP. Per ulteriori dettagli, vedere pagina 98.
Impostazione delle informazioni per la scansione
su cartella SMB
[CATATTERISTICA SMB]
Immettere le informazioni sulla cartella SMB per l’invio di immagini acquisite dall’apparecchio a una cartella SMB. Per ulteriori dettagli, vedere pagina 99.
Impostazione delle informazioni del server di posta
elettronica per la scansione su indirizzo di posta
elettronica, fax su indirizzo
di posta elettronica e notifica di errore
[CARATTERISTICHE
E-MAIL]
Immettere le informazioni sul server di posta elettronica per
l’invio dell’immagine acquisita, del messaggio di fax e della
notifica di errore dall’all’apparecchio tramite posta elettronica.
Impostazione delle informazioni del server di posta
elettronica per il fax
internet
[CARATTERISTICHE
E-MAIL]
1. Avviare Multi-Function Station.
2. [Dispositivo] A [Pagina web integrata] A [Rete]
3. Digitare “root” come nome utente, quindi immettere la
password (funzione #155 a pagina 74). A [OK]
4. Selezionare [CARATTERISTICHE E-MAIL] dal menu.
5. Fare clic su [Modifica] accanto a [E-MAIL SERVER].
6. Immettere l’indirizzo di posta elettronica (Da), le informazioni del server di posta elettronica e il fuso orario.
7. [Conferma]
8. Chiudere il browser Web.
Immettere le informazioni del server di posta elettronica per
l’invio di fax internet dall’apparecchio tramite posta elettronica.
1. Avviare Multi-Function Station.
2. [Dispositivo] A [Pagina web integrata] A [Rete]
3. Digitare “root” come nome utente, quindi immettere la
password (funzione #155 a pagina 74). A [OK]
4. Selezionare [CARATTERISTICHE E-MAIL] dal menu.
5. Fare clic su [Modifica] accanto a [EMAIL FAX
SERVER].
6. Immettere l’indirizzo di posta elettronica (Da), le informazioni del server di posta elettronica e il fuso orario.
7. [Conferma]
8. Chiudere il browser Web.
Nota:
R Per utilizzare SMTP diretto per il fax internet, immettere
l’indirizzo di posta elettronica (Da) al passaggio 6.
Impostazione della funzione di notifica errore
100
[CARATTERISTICHE
E-MAIL]
[ABILITATO]: L’apparecchio invierà un messaggio di posta
elettronica alle destinazioni registrate quando si verifica un
problema.
[DISABILIT.] (predefinito): Disattiva questa funzione.
11. Funzioni programmabili
Funzione
Menu
Selezione
Registrazione di destinazioni per la funzione di notifica errore
[CARATTERISTICHE
E-MAIL]
1. Avviare Multi-Function Station.
2. [Dispositivo] A [Pagina web integrata] A [Rete]
3. Digitare “root” come nome utente, quindi immettere la
password (funzione #155 a pagina 74). A [OK]
4. Selezionare [CARATTERISTICHE E-MAIL] dal menu.
5. Selezionare [ABILITATO] dall’elenco a discesa di notifica
errore.
6. Fare clic su [Modifica] accanto a [DESTINAZIONE].
7. Immettere l’indirizzo di posta elettronica al quale verranno
inviate le notifiche di errore e selezionare i tipi di problemi.
R [CONSUMABILE IN ESAURIMENTO]: Un avviso indicante che la cartuccia toner o la cartuccia tamburo
deve essere sostituita a breve.
R [ERRORE MANCANZA CARTA]: Un errore indicante
che si è verificato un problema con un cassetto di ingresso.
R [CONSUMABILE ESAURITO]: Un errore indicante
che la cartuccia toner o la cartuccia tamburo deve essere sostituita.
8. [Conferma]
9. Chiudere il browser Web.
101
11. Funzioni programmabili
11.2.3 Funzioni della rubrica (rubrica degli indirizzi)
È possibile registrare, modificare o cancellare voci nella rubrica degli indirizzi, ecc., nel menu [Rubrica].
Funzione
Selezione
Registrazione e modifica
dell’indirizzo di posta elettronica e numero di telefono nella rubrica
Registrare l’indirizzo di posta elettronica e numero di telefono. È possibile utilizzare queste voci
come destinazioni per le funzioni seguenti. Assicurarsi che la modifica dell’indirizzo di posta
elettronica sul Web (funzione #567 a pagina 93) sia impostata previamente su
“ABILITATO”.
– Invio di fax (pagina 60)
–
–
–
–
*1
Invio di fax internet*1 (pagina 69)
Scansione su indirizzo di posta elettronica (pagina 43)
Fax su indirizzo di posta elettronica (pagina 69)
Notifica errore (pagina 100)
Se si vuole utilizzare la destinazione per SMTP diretto di fax internet, attivare l’impostazione di SMTP diretto (funzione #425 a pagina 83).
1. Avviare Multi-Function Station.
2. [Dispositivo] A [Pagina web integrata] A [Rubrica]
3. Digitare “root” come nome utente, quindi immettere la password (funzione #155 a pagina 74). A [OK]
4. Selezionare [RUBRICA] dal menu.
5. Fare clic su [Modifica] accanto alla voce desiderata da registrare.
6. Immettere il nome, l’indirizzo di posta elettronica, ecc.
R Se si vuole utilizzare l’indirizzo di posta elettronica per il fax internet, selezionare
[ACCESO] dall’elenco a discesa [EMAIL FAX]. Se si vuole utilizzare l’indirizzo di posta
elettronica per SMTP diretto di fax internet, selezionare anche [ACCESO] dall’elenco
a discesa [SMTP DIRETTO].
7. [Conferma]
8. Chiudere il browser Web.
Nota:
R È possibile registrare o modificare le destinazioni utilizzando l’apparecchio (pagina 57).
Programmazione delle voci memorizzate per la trasmissione multistazione
È possibile utilizzare le destinazioni preprogrammate per le seguenti funzioni. Assicurarsi che
la modifica dell’indirizzo di posta elettronica sul Web (funzione #567 a pagina 93) sia impostata
previamente su “ABILITATO”.
– Trasmissione multistazione per fax (pagina 61)
– Trasmissione multistazione per fax internet (pagina 70)
1. Avviare Multi-Function Station.
2. [Dispositivo] A [Pagina web integrata] A [Rubrica]
3. Digitare “root” come nome utente, quindi immettere la password (funzione #155 a pagina 74). A [OK]
4. Selezionare [MULTISTAZ.] dal menu.
5. Fare clic su [Lista] accanto alla memoria multistazione da programmare.
6. Fare clic su [Rubrica] accanto alla destinazione desiderata.
7. Fare clic sul nome a cui inviare i documenti fax.
R Per selezionare altre voci, ripetere i passaggi da 6 a 7 (fino a 20 voci).
8. [Conferma]
9. Chiudere il browser Web.
Nota:
R È possibile programmare le voci nella memoria multistazione utilizzando l’apparecchio
(pagina 58).
102
11. Funzioni programmabili
Funzione
Selezione
Registrazione e modifica
dell’indirizzo di posta elettronica e del numero di telefono nella composizione
One-touch
Registrare l’indirizzo di posta elettronica e numero di telefono. È possibile utilizzare queste voci
come destinazioni per le funzioni seguenti. Assicurarsi che la modifica dell’indirizzo di posta
elettronica sul Web (funzione #567 a pagina 93) sia impostata previamente su
“ABILITATO”.
– Invio di fax (pagina 60)
–
–
–
–
*1
Invio di fax internet*1 (pagina 69)
Scansione su indirizzo di posta elettronica (pagina 43)
Fax su indirizzo di posta elettronica (pagina 69)
Notifica errore (pagina 100)
Se si vuole utilizzare la destinazione per SMTP diretto di fax internet, attivare l’impostazione di SMTP diretto (funzione #425 a pagina 83).
1. Avviare Multi-Function Station.
2. [Dispositivo] A [Pagina web integrata] A [Rubrica]
3. Digitare “root” come nome utente, quindi immettere la password (funzione #155 a pagina 74). A [OK]
4. Selezionare [TASTO STAZIONE] dal menu.
5. Fare clic su [Modifica] accanto al tasto stazione da registrare o modificare.
6. Immettere il nome, l’indirizzo di posta elettronica, ecc.
7. [Conferma]
8. Chiudere il browser Web.
Nota:
R È possibile registrare o modificare le destinazioni utilizzando l’apparecchio (pagina 57).
103
12. . Informazioni utili
12. Informazioni utili
12.1 Stato dell’apparecchio
12.1.1 Uso del Controllo Remoto
È possibile utilizzare tramite il computer le funzioni che
seguono.
– Programmazione delle funzioni (pagina 73)
– Memorizzazione, modifica o cancellazione di voci nella
rubrica (pagina 57)
– Conservazione o eliminazione di voci per la trasmissione
multistazione (pagina 58)
– Visualizzazione di voci nel giornale (pagina 61)
– Salvataggio del giornale sul computer
– Visualizzazione di voci nella lista identificativi chiamante
(pagina 71)
– Memorizzazione delle informazioni sul chiamante nella
rubrica (pagina 72)
– Salvataggio dell’elenco ID chiamante sul computer
– Uso del formato CSV (Valori separati da virgola) per
importare o esportare la rubrica
1 Avviare Multi-Function Station. A [Dispositivo] A
[Controllo Remoto]
R Verrà visualizzata la finestra [Controllo Remoto].
2 Selezionare la scheda desiderata.
R Verranno visualizzati gli ultimi dati presenti
nell’apparecchio.
3 Eseguire l’operazione desiderata.
R Per informazioni dettagliate sull’uso di ciascuna
funzione, fare clic su [Guida].
R Per interrompere l’operazione, fare clic su [Annulla].
3 Verificare lo stato dell’apparecchio.
[Stato]: Stato corrente dell’apparecchio
Nota:
R Le informazioni aggiuntive (toner, stato carta di stampa,
informazioni su apparecchio, ecc.) verranno visualizzate
nella scheda [Stato] facendo clic su [Informazioni
avanzate].
R È possibile aggiornare lo stato dell’apparecchio facendo
clic su [Aggiorna].
R Se si verifica un errore di stampa, il Monitor periferica verrà
avviato automaticamente e visualizzerà le informazioni
sull’errore.
R Per ulteriori informazioni, consultare il file della Guida
selezionando [Guida] da Multi-Function Station.
12.1.3 Uso del browser Web
È possibile controllare dal browser Web le informazioni sulle
impostazioni e lo stato dell’apparecchio.
1 Avviare Multi-Function Station. A [Dispositivo] A
[Pagina web integrata]
R È inoltre possibile accedere all’apparecchio
immettendo il relativo indirizzo IP in un browser Web.
2 Selezionare una categoria dal menu.
[Stato]: Informazioni su toner e carta, ecc.
[Informazioni]: Stato corrente dell’apparecchio e
informazioni sulla rete, ecc.
3 Verificare lo stato dell’apparecchio.
Nota:
R È possibile aggiornare lo stato dell’apparecchio facendo
clic su [Aggiorna].
4 [OK]
R È inoltre possibile fare clic su [Applica] per passare
all’operazione successiva senza chiudere la finestra.
5 Immettere la password (funzione #155 a pagina 74). A
[OK]
R I nuovi dati saranno trasferiti nell’apparecchio e la
finestra verrà chiusa.
Nota:
R Alcune funzioni non possono essere programmate da
computer.
R Se un’altra persona modifica le impostazioni
dell’apparecchio dal pannello operativo, le modifiche
effettuate dal PC potrebbero essere sovrascritte. Pertanto,
verificare che l’apparecchio non sia operativo prima di
eseguire modifiche alle impostazioni.
12.1.2 Uso di Monitor periferica
È possibile controllare dal proprio computer le informazioni
sulle impostazioni e lo stato corrente dell’apparecchio.
1 Avviare Multi-Function Station.
2 [Dispositivo] A [Monitor periferica]
R Verrà visualizzata la finestra [Monitor periferica].
12.2 Elenchi e rapporti
È possibile stampare le seguenti liste e rapporti per
consultazione.
– “LISTA FUNZIONI”
– “LISTA INDIRIZZI”
– “GIORNALE”
– “LISTA MULTISTAZ.”
– “TEST STAMPANTE”
– “LISTA ID CHIAM.”
– “LISTA PCL FONT”
– “LISTA FONT PS”
– “LISTA SERVER FTP”
– “LISTA CART. SMB”
– “LISTA STATO WLAN”
– “CONTATORE.DIPART”
1 Premere ripetutamente MtN per visualizzare “STAMPA
RAPPORTO”.
2 Premere ripetutamente MFN o MEN per visualizzare la voce
desiderata.
3 Premere MOKN per avviare la stampa. A MtN
104
12. Informazioni utili
Per controllare la lista identificativi chiamante utilizzando
l’interfaccia del browser Web
Importante:
R Assicurarsi che la lista identificativi chiamante sul Web
sia previamente impostata su “ABILITATO” (funzione
#568 a pagina pagina 93).
1. Avviare Multi-Function Station.
2. [Dispositivo] A [Pagina web integrata] A
[Dispositivo]
3. Digitare “root” come nome utente, quindi immettere la
password (funzione #155 a pagina 74). A [OK]
4. Selezionare [FUNZIONI FAX] dal menu.
5. Fare clic su [Lista] accanto a [ID CHIAMANTE].
6. La lista identificativi chiamante verrà visualizzata.
7. Chiudere il browser Web.
Per controllare il giornale utilizzando l’interfaccia del
browser Web
Importante:
R Assicurarsi che il giornale sul Web sia previamente
impostato su “ABILITATO” (funzione #569 a
pagina 93).
1. Avviare Multi-Function Station.
2. [Dispositivo] A [Pagina web integrata] A
[Dispositivo]
3. Digitare “root” come nome utente, quindi immettere la
password (funzione #155 a pagina 74). A [OK]
4. Selezionare [FUNZIONI FAX] dal menu.
5. Fare clic su [Lista] accanto a [GIORNALE].
6. Verrà visualizzato il giornale.
7. Chiudere il browser Web.
1. Premere ripetutamente MECON per visualizzare “MODO
ECO ACCESO”.
2. Premere ripetutamente MFN o MEN per selezionare
l’impostazione da modificare.
3. Premere ripetutamente MCN o MDN per selezionare la voce
desiderata.
R Per impostare altre voci, ripetere i passaggi 2 e 3.
4. MOKN
Selezioni disponibili per ciascuna impostazione:
“N in 1”
– “2 in 1”
– “4 in 1”
– “8 in 1”
– “SPENTO”
“ORIENTAMENTO”
– “VERTICALE”
– “ORIZZONTALE”
“FRONTE/RETRO”
– “LATO LUNGO”
– “LATO CORTO”
– “SPENTO”
“RETROILLUM.”
– “SPENTO”
– “AUTO”
12.4 Annullamento delle operazioni
È possibile cancellare l’operazione corrente dall’apparecchio.
È anche possibile selezionare l’operazione che si desidera
cancellare.
1 MwN
12.3 Modo ecologico
Impostando il modo ecologico su questo apparecchio, è
possibile ridurre il numero di copie effettuate e la quantità di
energia consumata dall’apparecchio.
Quando il modo ecologico è attivato, quanto segue verrà
impostato automaticamente.
– Copia 2 in 1 attivata.
– Copia fronte-retro attivata.
– Retroilluminazione LCD spenta.
– L’apparecchio entra nella modalità di risparmio energia in
1 minuto.
Attivazione del modo ecologico
1. Premere ripetutamente MECON per visualizzare “MODO
ECO ACCESO”.
R La spia MECON si accende.
2. MOKN
Personalizzazione del modo ecologico
R Se l’operazione desiderata non viene annullata, andare
al passaggio 2.
2 Per cancellare la stampa:
Premere ripetutamente MwN per visualizzare “STOP
STAMPA?”.
Per cancellare la scansione:
Premere ripetutamente MwN per visualizzare “STOP
SCANSIONE?”.
Per cancellare la copia:
Premere ripetutamente MwN per visualizzare “STOP
COPIATURA?”.
Per annullare l’invio o la ricezione dei fax:
Premere ripetutamente MwN per visualizzare “STOP
FAX?”.
Per annullare la trasmissione multistazione:
Premere ripetutamente MwN per visualizzare
“ANN.MULTIST.?”.
È possibile modificare ciascuna impostazione del modo
ecologico.
105
12. Informazioni utili
Per annullare la ricomposizione fax:
Premere ripetutamente MwN per visualizzare “TX
ANNULLATA?”.
3 MOKN
12.5 Limitazione della modalità
È possibile applicare limitazioni alla stampa attivando i codici
reparto.
Solo gli utenti a conoscenza del codice reparto possono:
– eseguire una copia (pagina 47)
– stampare un documento (pagina 38)
– stampare un file da un dispositivo di memoria USB
(pagina 41)
Nota:
R È possibile regolare i codici reparto e le impostazioni di
limitazione per i singoli reparti (fino a un massimo di 100).
R Quando si utilizza la funzione di limitazione della modalità,
non rivelare a persone non autorizzate il codice
amministratore.
Modifica della limitazione della modalità per i reparti
Importante:
R Accertarsi anticipatamente che la funzione #154 sia
impostata su “ACCESO” (pagina 106).
1. Premere ripetutamente MtN per visualizzare “IMPOSTAZ
DIPARTI”. A MEN
2. Immettere il codice amministratore (funzione #151 a
pagina 74). A MOKN
3. Premere ripetutamente MFN o MEN per selezionare
“MODIF”. A MOKN
4. Premere ripetutamente MCN o MDN per visualizzare la voce
desiderata. A MtN A MGN
5. Modificare il nome se necessario. A MOKN
6. Se necessario, modificare il codice reparto. A MOKN
7. Se necessario, modificare le impostazioni del reparto.
Premere ripetutamente MCN o MDN per selezionare
l’impostazione desiderata. A MOKN
8. MwN A MtN
Cancellazione di una voce memorizzata
12.5.1 Impostazione della limitazione della
modalità
Importante:
R Accertarsi anticipatamente che la funzione #154 sia
impostata su “ACCESO” (pagina 106).
Attivazione della limitazione della modalità
1. Premere ripetutamente MtN per visualizzare “IMPOSTAZ
DIPARTI”. A MEN
1. MtN A MBNM1NM5NM4N A MOKN
2. Immettere il codice amministratore (funzione #151 a
pagina 74). A MOKN
3. M1N A “ACCESO”
R M0N A “SPENTO”
4. MOKN A MtN
Impostazione della limitazione della modalità per i reparti
Importante:
R Accertarsi anticipatamente che la funzione #154 sia
impostata su “ACCESO” (pagina 106).
1. Premere ripetutamente MtN per visualizzare “IMPOSTAZ
DIPARTI”. A MEN
2. Immettere il codice amministratore (funzione #151 a
pagina 74). A MOKN
3. Premere ripetutamente MFN o MEN per selezionare
“NUOVA”. A MOKN
4. Immettere il nome, fino a 16 caratteri (vedere pagina 55 per
l’immissione di caratteri). A MOKN
5. Immettere un codice reparto di 4 cifre utilizzando i numeri
da 0 a 9. A MOKN
6. Se necessario, modificare le impostazioni “STAMPA” o
“COPIA”.
Premere ripetutamente MCN o MDN per selezionare
l’impostazione desiderata. A MOKN
7. MtN
106
2. Immettere il codice amministratore (funzione #151 a
pagina 74). A MOKN
3. Premere ripetutamente MFN o MEN per selezionare
“MODIF”. A MOKN
R Per cancellare tutte le voci, premere ripetutamente
MFN o MEN per selezionare “CANCEL.TUTTO”. A
MOKN A MOKN A MwN
4. Premere ripetutamente MCN o MDN per visualizzare la voce
desiderata. A MtN A MBN
R Per annullare la cancellazione, premere MwN.
5. MOKN A MtN
Per impostare o modificare la limitazione della modalità
utilizzando l’interfaccia del browser Web
Importante:
R Accertarsi anticipatamente che la funzione #154 sia
impostata su “ACCESO” (pagina 106).
1. Avviare Multi-Function Station.
2. [Dispositivo] A [Pagina web integrata] A
[Dispositivo]
3. Digitare “root” come nome utente, quindi immettere la
password (funzione #155 a pagina 74). A [OK]
4. Selezionare [MODO RESTRIZIONE] dal menu.
5. Digitare il codice amministratore (funzione #151 a
pagina 74). A [OK]
6. Fare clic su [Modifica] accanto alla voce desiderata da
registrare o modificare.
7. Immettere il nome e il codice reparto a 4 cifre.
12. Informazioni utili
8. Selezionare [ABILITATO] dall’elenco a discesa
[STAMPA], se necessario.
9. Selezionare [ABILITATO] dall’elenco a discesa [COPIA],
se necessario.
10. [Conferma]
11. Chiudere il browser Web.
12.5.2 Visualizzazione e stampa del conteggio per
i reparti
Visualizzazione del conteggio delle copie/stampe per i
reparti
1. MtN A MBNM4NM7NM9N A MOKN
2. Immettere il codice amministratore (funzione #151 a
pagina 74). A MOKN
3. Premere ripetutamente MCN, MDN, MFN o MEN per selezionare
la voce desiderata. A MtN
Stampa di un rapporto del conteggio di copie/stampe per
i reparti
1. Premere ripetutamente MtN per visualizzare “STAMPA
RAPPORTO”.
2. Premere ripetutamente MFN o MEN per selezionare
“CONTATORE.DIPART”. A MOKN
3. Immettere il codice amministratore (funzione #151 a
pagina 74). A MOKN
4. MtN
Azzeramento dei conteggi per i reparti
1. Premere ripetutamente MtN per visualizzare “IMPOSTAZ
DIPARTI”. A MEN
2. Immettere il codice amministratore (funzione #151 a
pagina 74). A MOKN
3. Premere ripetutamente MFN o MEN per selezionare
“AZZERA CONTATORE”. A MOKN
4. MOKN A MwN
R Per annullare l’azzeramento, premere MwN.
Nota:
R Il conteggio di copie/stampe verrà azzerato solo quando la
limitazione della modalità (funzione #154 a pagina 106) è
attivata.
12.6 Stampa da cellulare
È possibile stampare contenuti da smartphone, tablet o
computer, ecc.
12.6.1 Mobile Print (Applicazione Panasonic)
L’applicazione è disponibile per dispositivi iOS e Android™. È
possibile scaricare "Mobile Print" (Applicazione Panasonic)
dall’App Store (iOS) o da Google Play (Android™).
12.6.2 Google Cloud Print™
È possibile stampare da dispositivi supportati tramite Google
Cloud Print™ (potrebbe essere necessario software
aggiuntivo).
Importante:
R L’apparecchio deve essere previamente registrato sul
servizio Google Cloud Print™.
Registrazione dell’apparecchio su Google Cloud Print™
1. Avviare Multi-Function Station.
2. [Dispositivo] A [Pagina web integrata] A [Rete]
3. Digitare “root” come nome utente, quindi immettere la
password (funzione #155 a pagina 74). A [OK]
4. Selezionare [CLOUD] dal menu.
5. Fare clic su [Registra] accanto a [REGISTRAZIONE].
6. Selezionare [Ho accettato le "Termini e Condizioni
d’Uso".], quindi fare clic su [Registra].
7. Registrare su Google Cloud Print™.
R Per la registrazione potrebbero essere necessarie le
informazioni sull’account Google.
12.7 Stampa protetta
È possibile assegnare una password per la stampa dal
computer. Questa funzione consente di controllare l’avvio della
stampa in modo che i documenti riservati non vengano aperti
per la visualizzazione né sottratti.
1 Aprire il documento da stampare.
2 Selezionare [Stampa] dal menu.
3 Selezionare il nome dell’apparecchio come stampante
attiva.
4 Fare clic su [Preferenze], quindi fare clic sulla scheda
[Tipo lavoro].
5 Selezionare [Stampa protetta].
R È possibile immettere un nome del lavoro desiderato
in [Nome lavoro], fino a 15 caratteri. Se non viene
immesso, l’applicazione stessa assegnerà un nome al
lavoro.
6 Fare clic su [OK].
7 Fare clic su [Stampa].
R La finestra di dialogo per assegnare una password
verrà visualizzata solo la prima volta. Immettere la
password a 4 cifre desiderata, quindi fare clic su [OK].
R L’icona del lavoro di stampa viene visualizzata nella
barra delle applicazioni. Fare clic su questa icona per
avviare l’applicazione per gestire i lavori di stampa.
Per stampare i documenti protetti dall’apparecchio
1. Premere ripetutamente MEN per visualizzare “STAMPA
PROTETTA”. A MOKN
2. Premere ripetutamente MCN o MDN per selezionare il nome
del computer desiderato. A MOKN
107
12. Informazioni utili
3. Immettere la password Secure Print assegnata al
computer. A MOKN
4. Premere ripetutamente MCN o MDN per selezionare il lavoro
della stampante desiderato. A MOKN
R Ripetere questo passaggio per selezionare più lavori
di stampa.
R Se il computer non è attivo, i lavori non vengono
visualizzati.
5. Premere MxN per avviare la stampa.
Nota:
R Se si dimentica la password al passaggio 3, eliminare tutti
i lavori di stampa tramite il computer, assegnare una nuova
password, quindi riavviare la stampa.
12.8 Proof Print
Quando si stampano più copie di un documento, questa
funzione consente di stampare solo la prima copia per
controllare il risultato di stampa. Se la prima copia viene
stampata correttamente, è possibile continuare la stampa del
restante documento.
Nota:
R Questa funzione non è disponibile quando si usa il driver
della stampante PCL o PS.
1 Aprire il documento da stampare.
2 Selezionare [Stampa] dal menu.
3 Selezionare il nome dell’apparecchio come stampante
attiva.
4 Fare clic su [Preferenze], quindi fare clic sulla scheda
[Tipo lavoro].
5 Selezionare [Stampa prova].
R È possibile immettere un nome del lavoro desiderato
in [Nome lavoro], fino a 15 caratteri. Se non viene
immesso, l’applicazione stessa assegnerà un nome al
lavoro.
6 Fare clic su [OK].
7 Fare clic su [Stampa].
R L’apparecchio stampa 1 copia del documento e si
arresta temporaneamente in modo da poter controllare
se è stato stampato come previsto.
R L’icona del lavoro di stampa viene visualizzata nella
barra delle applicazioni. Fare clic su questa icona per
avviare l’applicazione per gestire i lavori di stampa.
Per stampare i restanti documenti dall’apparecchio
1. Premere ripetutamente MEN per visualizzare “STAMPA
PROVA”. A MOKN
2. Premere ripetutamente MCN o MDN per selezionare il nome
del computer desiderato. A MOKN
3. Premere ripetutamente MCN o MDN per selezionare il lavoro
della stampante desiderato.
R Se il computer non è attivo, i lavori non vengono
visualizzati.
108
4. Premere MxN per continuare la stampa.
R Per annullare la stampa, premere MBN A MOKN,
quindi riavviare.
12.9 Dispositivo di memoria USB
È possibile stampare file memorizzati e salvarne su un
dispositivo di memoria USB.
Nota:
R Con questo apparecchio è possibile utilizzare un
dispositivo di memoria USB di archiviazione di massa
(Formato: FAT12/FAT16/FAT32, dimensioni settore: 512
byte).
R Impossibile utilizzare i seguenti tipi di dispositivi di memoria
USB:
– Dispositivi NTFS formattati
– Dispositivo di memoria flash USB Multiple-LUN
(Logical Unit Number)
– Dispositivo di memoria flash USB Multiple-partition
– Dispositivi con una funzione di sicurezza/codifica
– Dispositivi una funzione hub USB incorporato
Potrebbe accadere che una memoria USB non funzioni con
questo apparecchio anche se non appartiene a nessuno
dei tipi menzionati.
R Se il dispositivo di memoria flash USB viene collegato con
un hub USB, questo non verrà riconosciuto. Non collegare
tramite hub USB.
R Quando si ricollega un dispositivo di memoria USB,
assicurarsi di aver completamente rimosso il dispositivo di
memoria USB prima di collegarlo ancora.
R Sono necessari almeno circa 10 MB di spazio disponibile
per ciascuna pagina acquisita.
R Per garantire una conformità costante ai limiti di emissione:
– utilizzare solo memorie USB conformi agli standard
EMC (Esempio: CE, FCC)
Cartella file in un dispositivo di memoria USB
Quando si esegue il salvataggio dei file sul dispositivo di
memoria USB, viene creata la cartella seguente.
USB:/(Nome dell’apparecchio)/IMAGE/XXXXXXXX
(“XXXXXXXX” sono le ultime 8 cifre dell’indirizzo MAC).
Importante:
R Non rimuovere il dispositivo di memoria USB né
spegnere l’alimentazione durante la lettura o la
scrittura di dati. Ciò potrebbe causare danni
all’apparecchio o al file.
R Assicurarsi di eseguire una copia di backup dei dati.
R Decliniamo ogni responsabilità in caso di danni al
dispositivo di memoria USB derivanti da perdita o
danneggiamento di dati.
R Prima dello smaltimento o della cessione del
dispositivo di memoria USB, consigliamo di eliminare
i dati immagazzinati. L’utente è l’unico responsabile
dei dati immagazzinati su un dispositivo di memoria
USB.
12. Informazioni utili
12.10 Cassetto di ingresso inferiore
(opzionale)
Precauzioni per il cassetto di ingresso inferiore
R Non far cadere il cassetto di ingresso inferiore.
È possibile aggiungere un cassetto di ingresso inferiore. Per
informazioni sugli accessori, vedere pagina 13.
Per il numero di pagine che l’apparecchio è in grado di caricare,
vedere pagina 145.
R L’apparecchio è predisposto per la stampa su carta
comune formato A4.
– Per utilizzare altri formati di carta, modificare
l’impostazione del formato della carta di stampa
(funzione #382 a pagina 78).
– Per utilizzare altri tipi di carta, modificare il formato
della carta di stampa (funzione #385 a pagina 78).
Importante:
R Prima di avviare l’installazione del cassetto di ingresso
inferiore, accertarsi di scollegare il cavo di
alimentazione dall’apparecchio.
R Dopo l’installazione, è possibile selezionare il cassetto
di ingresso inferiore per quanto segue:
– Impostazione del cassetto di ingresso carta per la
stampa di liste e rapporti (funzione #390 a
pagina 79).
– Impostazione del cassetto di entrata carta per fax
(funzione #440 a pagina 84).
– Impostazione del cassetto di ingresso carta per
copia (funzione #460 a pagina 86).
– Cassetto di ingresso carta per PCL (funzione #760
a pagina 88).
R Per utilizzare il cassetto di ingresso inferiore con il
proprio computer, occorre modificare le proprietà della
stampante. Per ulteriori dettagli, vedere pagina 109.
R Durante la rimozione o l’installazione del cassetto di
ingresso inferiore, afferrarlo con entrambe le mani. Il
cassetto di ingresso inferiore pesa circa 3,6 kg quando
è completamente caricato con carta di stampa.
Circa 3,6 kg
R Non posizionare l’apparecchio in una collocazione instabile
o soggetta a vibrazioni. L’apparecchio pesa circa 25 kg con
cassetto di ingresso inferiore installato e carta di stampa
completamente caricata.
R Quando si sposta l’apparecchio, assicurarsi di rimuovere
previamente il cassetto di ingresso inferiore, quindi
spostarli separatamente. Se l’apparecchio e il cassetto di
ingresso inferiore venissero spostati insieme, il cassetto di
ingresso inferiore potrebbe cadere.
12.10.1 Impostazione del cassetto di ingresso
inferiore
Per utilizzare il cassetto di ingresso inferiore con il proprio
computer, procedere nel modo seguente.
1 Aprire la finestra della stampante.
Per Windows XP:
[Stampanti e fax]
Per Windows Vista:
[Pannello di controllo] A [Stampanti]
Per Windows 7/Windows 8:
[Pannello di controllo] A [Dispositivi e stampanti]
2 Selezionare il nome dell’apparecchio.
3 Per Windows XP:
Scegliere [Proprietà] dal menu [File].
109
12. Informazioni utili
4
R Verrà visualizzata la finestra delle proprietà della
stampante.
Per Windows Vista:
Scegliere [Proprietà] dal menu [Organizza].
R Verrà visualizzata la finestra delle proprietà della
stampante.
Per Windows 7/Windows 8:
Fare clic con il pulsante destro del mouse sull’icona
dell’apparecchio. A [Proprietà stampante]
R Verrà visualizzata la finestra delle proprietà della
stampante.
Fare clic su [Configurazione automatica] nella scheda
[Periferica]. A [OK]
R Il cassetto di ingresso inferiore verrà automaticamente
rilevato.
– Per [Numero vassoio carta], verrà selezionato
[2].
Se l’impostazione non viene modificata automaticamente,
modificarla manualmente.
5 [OK]
110
13. Guida
13.1 Messaggi dei rapporti
13. . Guida
Uno dei seguenti messaggi sul rapporto di trasmissione e sul giornale verrà stampato per indicare lo stato di trasmissione/ricezione
fax dell’apparecchio (pagina 61).
Messaggio
ERRORE DI COMUNICAZIONE
Codice
40-42
46-72
FF
Causa e soluzione
R Si è verificato un errore di trasmissione o di ricezione.
Provare nuovamente o consultare l’interlocutore.
43
44
R Errore sulla linea. Collegare il cavo telefonico ad una presa
diversa e riprovare.
R Errore su trasmissione intercontinentale. Riprovare utilizzando il modo intercontinentale (funzione #411 a pagina 81).
DOC.INCEPPATO
-----
R Togliere il foglio inceppato (pagina 135).
ERRORE - ALTRO FAX
53
54
59
70
R Si è verificato un errore di trasmissione o di ricezione, per
un problema dovuto all’apparecchio fax dell’interlocutore.
Consultarsi con l’interlocutore.
FAX INDESID. RIFIUT.
-----
R La funzione di filtro per fax indesiderati dell’apparecchio
ha respinto la ricezione del fax.
MEMORIA PIENA
-----
R La memoria è piena di documenti ricevuti e non stampati
perché la carta è inceppata o terminata. Caricare la carta
(pagina 31, 33, 109) o togliere i fogli inceppati (pagina 130).
R Se l’impostazione PC fax (funzione #442 a pagina 84) è
su “SEMPRE”, verificare il collegamento tra il computer e
l’apparecchio.
R Se il modo di anteprima fax (funzione #448 a pagina 68)
è impostato su “ACCESO”, utilizzare il browser Web sul
computer collegato tramite rete LAN per visualizzare,
stampare o salvare i documenti, quindi eliminare i documenti non necessari (pagina 69).
NO DOCUMENTO / NON ALIM.CARTA
-----
R Il documento non è stato inserito correttamente nell’apparecchio. Inserirlo nuovamente e riprovare.
R Il coperchio superiore ADF non è completamente chiuso.
Premere energicamente i bordi anteriore e posteriore del
coperchio superiore ADF, quindi inserire di nuovo il documento.
FAX REMOTO NON RISPONDE
-----
R L’apparecchio fax ricevente è occupato o ha terminato la
carta di stampa. Provare nuovamente.
R L’apparecchio fax ricevente squilla troppe volte. Inviare il
fax manualmente (pagina 60).
R L’apparecchio ricevente non è un apparecchio fax. Consultarsi con l’interlocutore.
R Il numero telefonico composto è fuori servizio.
PREM.TASTO ‘STOP’
-----
R La comunicazione è stata interrotta in seguito alla pressione sul tasto MwN.
COPERCHIO APERTO
-----
R Il coperchio anteriore è aperto. Chiuderlo e riprovare.
OK
-----
R La trasmissione o ricezione fax ha avuto esito positivo.
111
13. Guida
13.1.1 Messaggi dei rapporti del fax internet (lista dei codici errore)
Se non si riesce a inviare o ricevere un fax internet, viene visualizzato un codice errore sul giornale e sul rapporto di trasmissione.
Se non si riesce a risolvere il problema con le seguenti istruzioni, contattare l’amministratore di rete.
Codice errore
Causa
Soluzione
C0
C’è un problema con la rete.
Verificare la connessione del cavo 10 Base-T/100
Base-TX/1000 Base-T.
C1
Si è verificato un errore di comunicazione
durante la procedura iniziale.
Chiedere all’interlocutore di rinviare il documento.
C2
Si è persa la connessione a causa dell’eccessiva grandezza dell’email.
Le impostazioni SMTP sono errate.
Suddividere il documento in parti più piccole e rinviarle. Verificare le impostazioni SMTP.
C3
L’indirizzo di posta elettronica risulta errato.
Verificare l’indirizzo di posta elettronica registrato.
C5
C’è un problema con la rete.
Verificare la connessione del cavo 10 Base-T/100
Base-TX/1000 Base-T.
C6
Non è possibile accedere al server SMTP
specificato.
Verificare l’impostazione dell’indirizzo IP del server
SMTP.
C7
C’è un problema con la rete.
Verificare la connessione del cavo 10 Base-T/100
Base-TX/1000 Base-T.
C8
Il formato dei dati ricevuti non è supportato.
Chiedere al mittente di rinviare i dati allegati in uno
dei seguenti formati supportati:
R Formato TIFF-F
R Dati immagine che corrispondano al formato della carta
C9
Non è possibile accedere al server POP
(indirizzo IP del server POP errato). Il server
POP è inattivo.
Verificare l’indirizzo IP del server POP.
CA
Non è possibile accedere al server POP
(nome utente o password errata).
Verificare il nome utente e la password del POP e le
impostazioni APOP.
CC-CD
Errore dal server DNS/connessione server
DNS scaduta/server DNS inattivo.
Verificare il nome del server POP. Verificare il nome
del server SMTP. Verificare l’indirizzo IP del server
DNS.
CE
Autenticazione non riuscita durante la connessione al server SMTP (autenticazione
SMTP).
Verificare il nome utente e la password di autenticazione SMTP.
112
13. Guida
13.2 Messaggi sul display
13.2.1 Messaggi generali
Sul display verranno visualizzati i messaggi seguenti per indicare lo stato dell’apparecchio.
Display
Causa e soluzione
“CHIAM SERVIZ”
R Guasto nell’apparecchio. Contattare il centro di assistenza.
“CAMBIARE TAMBURO”
R Guasto nella cartuccia tamburo. Sostituire la cartuccia tamburo.
“CAMBIARE TONER”
R La cartuccia toner non è inserita correttamente. Inserirla correttamente (pagina 17).
R Guasto nella cartuccia toner. Sostituire la cartuccia toner.
“CONTR. CARTUCCIA”
R La cartuccia toner o cartuccia tamburo non è inserita correttamente. Inserirla correttamente (pagina 17).
“VERIF.DOCUMENTO”
R Il documento non è stato inserito correttamente nell’apparecchio. Rimuovere il documento, quindi premere MwN per cancellare il messaggio. Inserire nuovamente il
documento. Se il problema si ripresenta spesso, pulire i rulli di trascinamento del
documento (pagina 138), quindi riprovare.
R Il coperchio superiore ADF non è completamente chiuso. Premere energicamente i
bordi anteriore e posteriore del coperchio superiore ADF, quindi inserire di nuovo il
documento.
“CONTROLLA CARTA CASS.#1”
R La carta di stampa caricata non è del formato corretto. Caricare carta di stampa del
formato visualizzato sullo schermo.
R Se questo messaggio viene visualizzato frequentemente, modificare anche l’impostazione del formato della carta di stampa (funzione #380 a pagina 77).
R L’impostazione del formato della carta di stampa (funzione #380 a pagina 77) è
impostata su “A5”, “B5(ISO)”, “B5(JIS)” o “16K”, in modo che i fax ricevuti
vengano memorizzati. Modificare l’impostazione del formato della carta di stampa
e caricare quella corretta.
Nota:
R “#1”: Verificare il cassetto di ingresso standard. Il formato carta visualizzato varia
a seconda dell’impostazione del formato della carta di stampa (funzione #380 a
pagina 77).
R “#2”: Verificare il cassetto multifunzione. Il formato carta visualizzato varia a seconda dell’impostazione del formato della carta di stampa (funzione #381 a pagina 77).
R “#3”: Verificare il cassetto di ingresso inferiore. Il formato carta visualizzato varia a
seconda dell’impostazione del formato della carta di stampa (funzione #382 a pagina 78).
“CONTR.INSTALL. CASSETTO
#1”
R Il cassetto di ingresso carta non è installato correttamente. Estrarre il cassetto di
ingresso carta e reinserirlo.
Nota:
R “#1”: Cassetto di ingresso standard
“CONT.PRESA CARTA CASSETTO
#1”
R La carta non è stata alimentata correttamente. Inserire nuovamente la carta di stampa.
R Se il problema si ripresenta spesso, pulire i rulli di presa (pagina 139), quindi riprovare.
Nota:
R “#1”: Cassetto di ingresso standard (pagina 31)
R “#2”: Cassetto multifunzione (pagina 33)
R “#3”: Cassetto di ingresso inferiore (pagina 109)
“CONTR COPER POST”
R Il coperchio posteriore è aperto. Chiuderlo.
113
13. Guida
Display
Causa e soluzione
“RAFFREDD. FUSORE
ATTENDERE”
R L’apparecchio sta raffreddando l’unità fusore. Attendere qualche istante.
“DRUM IN ESAURIM.”
R La cartuccia tamburo ha quasi raggiunto il termine della durata operativa. Se non si
ha una nuova cartuccia a portata di mano, si dovrebbe acquistarne una il più presto
possibile dato che la cartuccia attuale sta per raggiungere il termine della durata
operativa.
“TAMBURO ESAURITO”
R La cartuccia tamburo ha raggiunto il termine della durata operativa. Sostituire immediatamente la cartuccia tamburo.
“E-MAIL FUORI DIM”
R Quando si esegue la scansione su indirizzo email, il numero di pagine acquisite o
le dimensioni del file dei dati di scansione hanno superato il limite. Dividere il documento in più parti.
“FAX IN MEMORIA”
R L’apparecchio ha un documento in memoria. Seguire i messaggi di istruzione per
stamparlo. Per informazioni sulla capacità di memoria fax, vedere pagina 141.
“ANTEPRIMA FAX”
R Se il modo di anteprima fax (funzione #448 a pagina 68) è impostato su
“ACCESO”,
– visualizzare, stampare o salvare i documenti fax ricevuti utilizzando un browser
Web su un computer collegato tramite rete LAN, quindi cancellare i documenti
non necessari (pagina 69).
– modificare l’impostazione su “SPENTO”. I documenti fax memorizzati verranno
stampati automaticamente.
“DIM FILE ECCESS.”
R Quando si esegue la scansione su server FTP o sulla cartella SMB, il numero di
pagine acquisite o le dimensioni del file dei dati acquisiti hanno superato il limite.
Dividere il documento in più parti.
“COVER FRONT APER”
R Il coperchio anteriore è aperto. Chiuderlo.
“COPIA”
R La copia è stata interrotta a causa di alcuni problemi esistenti (Esempio: per l’assenza di carta di stampa o per un inceppamento della carta). Per continuare con la
copia, vedere le altre istruzioni sul messaggio visualizzato.
“TEMP.BASSA”
R L’interno dell’apparecchio è estremamente freddo e non può essere messo in funzione. Utilizzare l’apparecchio in un locale più caldo.
“MEMORIA PIENA”
R Durante una trasmissione da memoria, il documento che si sta memorizzando ha
superato la capacità di memoria dell’apparecchio. Inviare l’intero documento manualmente.
R Durante una copia, il documento che si sta memorizzando ha superato la capacità
di memoria dell’apparecchio. Premere MwN per annullare il messaggio. Dividere il
documento in più parti.
R Non c’è spazio per memorizzare altre voci nella rubrica. Cancellare le voci non necessarie (pagina 58).
“ERRORE MODEM”
R Guasto al modem dell’apparecchio. Contattare il centro di assistenza.
“FAX REMOTO OCC.”
R L’apparecchio fax ricevente è occupato o ha terminato la carta di stampa. Provare
nuovamente.
“FINE CARTA CASSETTO #1”
R La carta di stampa non è caricata o è esaurita nel cassetto di ingresso carta. Caricare
la carta.
Nota:
R “#1”: Cassetto di ingresso standard (pagina 31)
R “#2”: Cassetto multifunzione (pagina 33)
R “#3”: Cassetto di ingresso inferiore (pagina 109)
“CARTA INCEPPATA”
“APERT COPER POST”
“APR COVER FRONT”
R Si è inceppata la carta per la stampa. Rimuovere la carta inceppata (pagina 130).
R Rimuovere il foglio protettivo dalla cartuccia tamburo (pagina 18).
“PCFAX”
R Se l’impostazione PC fax (funzione #442 a pagina 84) è su “SEMPRE”,
– controllare la connessione fra il computer e l’apparecchio.
– controllare che il computer sia acceso.
114
13. Guida
Display
Causa e soluzione
“ATTENDERE”
R L’apparecchio è in fase di riscaldamento. Attendere qualche istante.
“ERRORE POLLING”
R L’apparecchio fax dell’interlocutore non è dotato di funzione di polling (trasmissione
differita). Consultarsi con l’interlocutore.
“FINE RIPETIZION”
R L’apparecchio fax ricevente è occupato o ha terminato la carta di stampa. Provare
nuovamente.
“RIMUOVERE DOCUM”
R Il documento originale si è inceppato. Togliere il foglio inceppato (pagina 135).
R Si è tentato di inviare o copiare un documento più lungo di 600 mm utilizzando
l’alimentatore automatico documenti. Rimuovere il documento, quindi premere
MwN per cancellare il messaggio. Dividere il documento in due o più fogli e riprovare.
R Il coperchio superiore ADF non è completamente chiuso. Premere energicamente i
bordi anteriore e posteriore del coperchio superiore ADF, quindi inserire di nuovo il
documento.
“MEMORIA RX PIENA”
R La memoria è piena di documenti ricevuti e non stampati perché la carta è inceppata
o terminata. Caricare la carta (pagina 30) o togliere i fogli inceppati (pagina 130).
R Se PC fax (funzione #442 a pagina 84) è impostato su “SEMPRE”,
– controllare la connessione fra il computer e l’apparecchio.
– controllare che il computer sia acceso.
R Se il modo di anteprima fax (funzione #448 a pagina 68) è impostato su
“ACCESO”,
– visualizzare, stampare o salvare i documenti fax ricevuti utilizzando il browser
Web sul computer collegato tramite rete LAN, quindi cancellare i documenti non
necessari (pagina 69).
– modificare l’impostazione su “SPENTO”. I documenti fax memorizzati verranno
stampati automaticamente.
“RIPOSO”
R Se l’unità si trova in modalità Risparmio energia (funzione #403 in pagina 79) per
più di 5 minuti, questa passa alla modalità Riposo. Premere uno dei tasti per mettere
l’apparecchio in standby per il processo successivo.
Nota:
R L’apparecchio potrebbe non passare alla modalità di riposo durante il bip di avviso
o visualizzazione di un messaggio di errore.
“TONER ESAURITO”
R Il toner è esaurito. Sostituire immediatamente la cartuccia toner.
“VITA TONER BASSA”
R La durata del toner è in via di esaurimento. Sostituire al più presto la cartuccia toner.
“SUP DURATA TONER”
R La cartuccia toner ha raggiunto il termine della durata operativa. Sostituire immediatamente la cartuccia toner.
“TONER IN ESAUR”
R Il toner ha quasi raggiunto il termine della durata operativa. La cartuccia toner dovrà
essere sostituita a breve.
“ERRORE TRASMISS”
R Si è verificato un errore di trasmissione. Provare nuovamente.
“USB HUB NON SUPPORTATO”
R Gli hub USB non sono supportati. Non collegare tramite hub USB.
“MEMORIA USB ERRORE
ACCESSO”
R Il dispositivo di memoria USB è stato rimosso durante l’accesso per la lettura/scrittura. Inserire il dispositivo ed eseguire nuovamente l’operazione.
R Si è verificato un errore durante l’accesso alla memoria del dispositivo USB per la
lettura/scrittura. Utilizzando un computer, verificare che sia consentita la regolare
lettura e scrittura del dispositivo.
“MEMORIA USB DIM FILE
ECCESS.”
R Spazio insufficiente per il salvataggio dei nuovi dati sul dispositivo di memoria USB.
Cancellare i dati non necessari utilizzando il proprio computer.
R Quando si esegue la scansione su dispositivo di memoria USB, il numero complessivo di pagine acquisite ha superato il limite. Dividere il documento in più parti.
“MEMORIA USB ERRORE
FORMATO”
R Il supporto non è formattato o lo è su un formato non supportato (ad esempio, NTFS).
Utilizzare un computer, formato per FAT32. La formattazione elimina tutti i dati sul
dispositivo di memoria USB. Assicurarsi di effettuare una copia di salvataggio dei
dati prima della formattazione.
115
13. Guida
Display
Causa e soluzione
“MEMORIA USB ERRORE MEDIA”
R È collegato un dispositivo di memoria USB non supportato. Non è possibile utilizzare
dispositivi con funzioni di sicurezza specifiche o funzioni hub.
“MEMORIA USB NESSUNA
RISPOSTA”
R Il dispositivo di memoria USB non risponde. Utilizzare un altro dispositivo di memoria
USB.
“MEMORIA USB NON INSERTA”
R Il dispositivo di memoria USB è stato rimosso dall’apparecchio. Reinserirla.
R Nell’apparecchio non sono presenti dispositivi di memoria USB. Inserirne una.
“MEMORIA USB NON
SUPPORTATO”
R È stato inserito un dispositivo diverso da un dispositivo di memoria USB. Non collegare dispositivi non supportati.
“MEMORIA USB PROT.
SCRITTURA”
R L’interruttore per la protezione da scrittura del dispositivo di memoria USB si trova
in posizione di blocco. Sbloccare l’interruttore per consentire l’accesso in scrittura.
R La cartella di salvataggio nel dispositivo di memoria USB è impostata su "sola lettura". Utilizzare un computer, impostare la cartella di salvataggio su "modificabile".
(Per ulteriori dettagli sulle specifiche di nome della cartella di salvataggio, vedere
pagina 108.)
116
13. Guida
13.2.2 Messaggi interfaccia
Display
Causa e soluzione
“ERRORE CONNES.”
R La configurazione dell’indirizzo IP del server o della rete non è corretta. Contattare
l’amministratore della rete.
R Il server è inattivo. Contattare l’amministratore della rete.
“ERRORE DATI”
R Il cavo tra l’apparecchio e il computer non è collegato correttamente. Controllare le
connessioni (pagina 20, 26).
R La configurazione dell’indirizzo IP del server o della rete non è corretta. Contattare
l’amministratore della rete.
R Il computer potrebbe non disporre di memoria sufficiente. Selezionare una risoluzione inferiore e riprovare.
R La configurazione del server di posta elettronica richiede l’autenticazione. Controllare la configurazione del server di posta elettronica.
R La cartella SMB è di sola lettura. Contattare l’amministratore della rete.
“ERRORE LOGIN”
R Il nome di accesso o la password del server non sono corretti oppure non si dispone
dell’autorizzazione per accedere al server. Contattare l’amministratore della rete.
“ERRORE NOME”
R Il nome del server non è corretto. Contattare l’amministratore della rete.
R Il server è inattivo. Contattare l’amministratore della rete per attivare il server.
“OFFLINE”
R Il cavo tra l’apparecchio e il computer non è collegato correttamente. Controllare le
connessioni (pagina 20, 26).
R Controllare che il computer sia acceso.
“ERRORE PERCORSO”
R Il percorso del server FTP o della cartella SMB non è corretto. Contattare l’amministratore della rete.
“ERRORE ACCESS PC”
R Controllare che il computer sia acceso.
R L’applicazione di scansione di Multi-Function Station non è correttamente in esecuzione sul computer. Riavviare il computer e riprovare.
R Se il computer è occupato, chiudere le altre applicazioni.
R Il software Firewall in uso sta bloccando la connessione LAN. Disattivare il software
Firewall o modificare le impostazioni del firewall per consentire all’apparecchio di
accedere al computer.
“PC GUASTO-OCCUP”
R Il cavo tra l’apparecchio e il computer non è collegato correttamente. Controllare le
connessioni (pagina 20, 26).
R Il computer presenta un problema. (Esempio: assicurarsi che il computer sia acceso).
R L’applicazione di scansione di Multi-Function Station non è correttamente in esecuzione sul computer. Riavviare il computer e riprovare.
117
13. Guida
13.3 Codici di stato della rete
È possibile verificare dettagliatamente lo stato della rete quando viene visualizzato un messaggio durante la scansione PC
(pagina 117) o quando la funzione di rete non funziona adeguatamente.
1 MtN A MBNM5NM2NM6N A MOKN
R Codice di stato delle rete indicato.
2 MtN
Codice
Stato
Causa
Soluzione
000
Non connesso
L’apparecchio non è connesso correttamente alla rete.
Controllare le connessioni (pagina 20).
110
Offline
Indirizzo IP non configurato.
Configurare l’indirizzo IP.
112
Offline
L’indirizzo IP non è stato determinato perché la configurazione IP non è corretta.
Correggere la configurazione delle informazioni relative all’indirizzo IP.
113
Offline
L’indirizzo IP non è stato determinato perché l’indirizzo IP è duplicato.
Modificare l’indirizzo IP.
121
Offline
L’apparecchio sta assegnando automaticamente un indirizzo IP utilizzando un server
DHCP.
—
128
Offline
Non viene ricevuta alcuna risposta dal server DHCP oppure si è verificato un errore
nel server DHCP.
Contattare l’amministratore della rete.
131
Offline
L’apparecchio sta assegnando automaticamente un indirizzo IP utilizzando un IP automatico.
—
210
Online
La rete è stata collegata configurando manualmente l’indirizzo IP.
—
220
Online
La rete è stata collegata assegnando l’indirizzo IP utilizzando un DHCP.
—
230
Online
La rete è stata collegata assegnando l’indirizzo IP utilizzando un IP automatico.
—
342
Online
NetBIOS non funzionante, nome NetBIOS
non corretto.
Correggere il nome della macchina (funzione #507 a pagina 92).
343
Online
NetBIOS non funzionante, nome NetBIOS
duplicato.
Cambiare nome della macchina (funzione
#507 a pagina 92).
344
Online
Impossibile risolvere il nome NetBIOS tra
altre reti, perché non vi è alcun server WINS
specificato.
Contattare l’amministratore della rete.
352
Online
Funzione Bonjour non funzionante, perché
il nome di host Bonjour non è corretto.
Correggere il nome della macchina (funzione #507 a pagina 92).
353
Online
Funzione Bonjour non funzionante, perché
il nome di host Bonjour è duplicato.
Cambiare nome della macchina (funzione
#507 a pagina 92).
354
Online
Funzione Bonjour non funzionante, perché
il nome del servizio Bonjour non è corretto.
Correggere il nome del servizio Bonjour
(pagina 99).
355
Online
Funzione Bonjour non funzionante, perché
il nome del servizio Bonjour è duplicato.
Modificare il nome del servizio Bonjour (pagina 99).
801-999
Errore di sistema
Si è verificato un errore di sistema.
Contattare il centro di assistenza.
118
13. Guida
13.4 Quando una funzione non è utilizzabile
13.4.1 Generale
Problema
Causa e soluzione
L’apparecchio non funziona.
R Controllare le connessioni (pagina 20, 26).
L’uscita carta si riempie rapidamente o la carta di stampa non si
impila in modo corretto sull’uscita carta.
R Alti valori di umidità potrebbero incurvare la carta di stampa. Provare a capovolgere
la carta e a reinserirla. Se l’incurvatura della carta è eccessiva, rimuoverla dall’uscita
carta. Se il problema persiste, provare con una nuova risma di carta.
Impossibile regolare il volume,
visualizzare le voci memorizzate
nella rubrica.
R L’apparecchio è impostato sul modo scansione o copia. Impostare l’apparecchio sul
modo FAX premendo MlN (pagina 21). Se il problema persiste, contattare il centro
di assistenza.
Vengono alimentati più fogli della
carta di stampa per volta.
R Se la carta di stampa viene tagliata in modo non corretto, potrebbero essere alimentati più fogli per volta. Smazzare completamente la carta e riprovare. Se il problema persiste, ridurre la quantità di carta di stampa all’interno del cassetto e riprovare.
Viene visualizzato un errore di
stampa durante se viene utilizzato quanto segue.
– PC FAX
– Controllo Remoto
– Strumento di impostazione
LAN wireless
R Il driver di stampa è utilizzato per PC FAX, controllo remoto e strumento di impostazione LAN wireless. Gli errori di trasmissione verranno visualizzati come errori di
stampa.
Multi-Function Station non funziona in modo corretto.
R Se il cavo USB è collegato a un hub USB, collegare direttamente il cavo al connettore
di interfaccia USB del computer.
R Controllare di aver installato la versione più recente di Service Pack disponibile per
la versione di Windows installata sul proprio computer. Per ulteriori informazioni,
consultare il sito Microsoft.
R Controllare che il computer disponga di memoria e di spazio su disco fisso sufficienti.
In caso di avvisi di memoria insufficiente, chiudere le altre applicazioni. Se lo spazio
su disco fisso è insufficiente, eliminare i file non necessari.
R Disinstallare Multi-Function Station e quindi reinstallarlo.
Non è possibile installare o disinstallare Multi-Function Station.
R È possibile che alcuni dei file necessari per installare o disinstallare Multi-Function
Station siano inutilizzabili. Utilizzare l’utility MfsCleaner (contenuta nel CD-ROM incluso) per risolvere il problema.
1. Inserire il CD fornito nell’unità CD-ROM.
R Il programma di installazione verrà avviato automaticamente.
2. [Strumenti] A [Cleanup Tool]
R Verrà visualizzata la finestra [MfsCleaner].
3. Fare clic su [Pulisci], quindi fare clic su [Sì] per riavviare il computer.
Nota:
R Per installare di nuovo Multi-Function Station, vedere pagina 25.
Impossibile visualizzare le istruzioni per l’uso con Multi-Function
Station.
R Installare preventivamente le istruzioni per l’uso sul computer (pagina 27).
119
13. Guida
Problema
Causa e soluzione
Impossibile individuare l’apparecchio nella finestra di dialogo
[Periferica di destinazione] o
[Seleziona periferica] quando si
utilizzano le funzioni che seguono.
– Scansione
– Controllo Remoto
– PC FAX
– Monitor periferica
R Il driver della stampante non è stato installato. Installarlo sul computer in uso (pagina 25).
È stata dimenticata la password
per programmare le funzioni a distanza.
R È possibile che sia stata cambiata la password per programmare le funzioni a distanza. Se non si riesce a ricordarla, assegnare una nuova password utilizzando la
funzione #155 (pagina 74). Quando viene richiesto di immettere la password corrente, immettere “0101”.
È stato dimenticato il codice amministratore corrente per le impostazioni della limitazione della
modalità (funzione #151 a pagina 74).
R È possibile che sia stato cambiato il codice amministratore. Se non si riesce a ricordarla, assegnare una nuova password utilizzando la funzione #151 (pagina 74).
Quando viene richiesto di immettere la password corrente, immettere “0101”.
Le funzioni correlate alla posta
elettronica non funzionano correttamente.
R Per gli ambienti nei quali è necessaria la crittografia SSL/TLS per inviare e-mail,
attivare SSL nelle impostazioni del server di posta elettronica. Tuttavia, SSL non
viene utilizzato per fax internet.
“CONT.PRESA CARTA CASSETTO
#2” viene ancora visualizzato dopo aver rimosso la carta inceppata dal cassetto multifunzione.
R La leva di presa del cassetto multifunzione non è sollevata. Assicurarsi che la leva
di presa sia ben sollevata durante l’impostazione della carta di stampa. Per ulteriori
informazioni sul funzionamento della leva, vedere pagina 34.
“CARTA INCEPPATA” viene ancora visualizzato dopo aver rimosso la carta inceppata dal cassetto
multifunzione.
R La leva di presa del cassetto multifunzione non è sollevata. Assicurarsi che la leva
di presa sia ben sollevata. Per ulteriori informazioni sul funzionamento della leva,
vedere pagina 34.
13.4.2 Problemi di stampa
Problema
Causa e soluzione
Una volta stampata, la carta risulta spiegazzata o piegata.
R Assicurarsi che la carta di stampa sia stata caricata correttamente (pagina 30).
R Tentare di capovolgere la carta di stampa o di ruotarla di 180 gradi.
La qualità di stampa è scadente
(es., presenta macchie, punti
sfuocati o righe).
R Alcuni tipi di carta devono essere stampati su un lato particolare. Provare a girare
la carta di stampa.
R La carta utilizzata potrebbe essere del tipo con contenuto di cotone e/o fibre superiore al 20 %, quale la carta da lettera o quella utilizzata per i curricula vitae.
R La carta di stampa è troppo umida. Utilizzare della carta nuova.
ABC
120
13. Guida
Problema
Causa e soluzione
È stata sostituita la carta di stampa ma la qualità di stampa è ancora scadente.
R Il vetro o i rulli presentano macchie di liquido correttivo, ecc. Pulirli (pagina 137,
138). Non inserire un documento prima che il liquido correttivo si sia asciugato completamente.
R Il modo di risparmio toner della funzione #482 è attivato (pagina 80).
R Toner in esaurimento. Sostituire la cartuccia toner.
R Per verificare la qualità e la durata della cartuccia tamburo, stampare l’elenco dei
test stampante (pagina 104). Se la qualità di stampa rimane scarsa, sostituire la
cartuccia toner e la cartuccia tamburo.
Viene espulso un foglio bianco.
R Il documento è stato posizionato con la facciata in direzione errata.
R La parte chiamante ha invertito il documento all’interno del proprio fax. Consultarsi
con l’interlocutore.
Impossibile installare o disinstallare il driver di stampa PCL.
R È possibile installare il driver PCL selezionando [Modifica] A [Aggiungi Driver]
A [Installare il PCL Printer Driver] nel menu di installazione.
R Per disinstallare il driver di stampa PCL, fare clic su [Pannello di controllo] A
[Disinstalla un programma] A [Panasonic PCL Printer Driver] A
[Disinstalla].
R Il driver PCL è situato nella cartella che segue nel CD in dotazione.
CPU
Percorso cartella
32 bit
“D:\Drivers\Object\Printer\32bit\PCL”
64 bit
“D:\Drivers\Object\Printer\64bit\PCL”
(dove “D” è la lettera corrispondente all’unità CD-ROM)
Impossibile installare o disinstallare il driver della stampante PS.
R È possibile installare il driver PS selezionando [Modifica] A [Aggiungi Driver]
A [Installare il PS Printer Driver] nel menu di installazione.
R Per disinstallare il driver della stampante PS, fare clic su [Pannello di controllo]
A [Disinstalla un programma] A [Panasonic PS Printer Driver] A
[Disinstalla].
R Il driver PS è situato nella cartella che segue nel CD-ROM in dotazione.
CPU
Percorso cartella
32 bit
“D:\Drivers\Object\Printer\32bit\PS”
64 bit
“D:\Drivers\Object\Printer\64bit\PS”
(dove “D” è la lettera corrispondente all’unità CD-ROM)
Quando si stampa da Microsoft
PowerPoint® o da altre applicazioni, gli oggetti a colori e grigi
vengono stampati in nero invece
che in sfumature di grigio.
R Selezionare [Colore] o rimuovere il segno di spunta accanto a [Gradazioni di
grigio] nella finestra di dialogo di stampa, in modo che gli oggetti a colori e grigi
vengano stampati correttamente in sfumature di grigio.
Quando si utilizza l’apparecchio
come stampante, il risultato di
stampa viene distorto.
R Quando l’apparecchio è collegato al computer mediante una porta USB, se si cancella la stampa dal computer per poi riavviarla subito dopo, i risultati di stampa
potrebbero venire alterati. Per evitare questo inconveniente, occorre attendere 60
secondi prima di riavviare la stampa.
Il toner non è fissato alla carta di
stampa espulsa dal lato posteriore.
R Le leve verdi all’interno del coperchio posteriore sono in posizione di rilascio. Riportare le leve verdi nella posizione originale. Inoltre, assicurarsi di chiudere il coperchio posteriore dopo la stampa.
È stata dimenticata la password
della funzione Secure Print.
R È possibile che sia stata cambiata la password. Se non si riesce a ricordarla, eseguire l’applicazione di gestione del lavoro di stampa, quindi eliminare tutti i lavori di
stampa. Fare clic sul tasto [Preparazione], quindi immettere la nuova password
nella finestra di dialogo [Preparazione].
121
13. Guida
Problema
Causa e soluzione
Impossibile individuare il computer o il lavoro di stampa nel display dell’apparecchio quando si
utilizza la seguente funzione.
– Stampa protetta
– Proof Print
R La stampa dall’applicazione non è terminata. Verificare che sia presente il lavoro di
stampa nell’elenco dell’applicazione di gestione del lavoro di stampa.
R Assicurarsi che il computer non sia spento, in modalità Riposo o disconnesso.
13.4.3 Scanner
Problema
Causa e soluzione
Impossibile eseguire la scansione.
R Quando si esegue una scansione con risoluzione elevata, è necessaria una grande
quantità di memoria disponibile. In caso di avvisi di memoria insufficiente, chiudere
le altre applicazioni e riprovare.
R Selezionare una risoluzione inferiore, quindi riprovare.
R Ridurre l’area di scansione, quindi riprovare.
1. Per vedere un’anteprima dell’immagine sottoposta a scansione, fare clic su
[Anteprima].
2. È possibile trascinare la cornice per specificare l’area di scansione.
3. Fare clic su [Scansione] per avviare la scansione.
R L’apparecchio è in uso. Riprovare in seguito.
R Spazio insufficiente sul disco rigido. Cancellare i file non necessari e riprovare.
R Controllare la connessione fra il computer e l’apparecchio (pagina 20, 26).
R Riavviare il computer e riprovare.
R Si è cercato di effettuare la scansione di un documento con lunghezza maggiore al
formato carta impostato. Modificare l’impostazione oppure dividere il documento
ottenendo un formato carta appropriato e riprovare.
Il documento non viene alimentato all’interno dell’unità quando
l’apparecchio viene utilizzato come scanner (solo alimentatore
documenti automatico).
R Rimuovere il documento dall’alimentatore automatico documenti e reinserirlo (pagina 36).
La scansione continua anche dopo aver premuto [Annulla].
R Attendere. Sono necessari alcuni secondi affinché la richiesta di cancellazione venga eseguita.
Il nome del computer desiderato
non viene visualizzato sull’apparecchio durante la scansione di
documenti.
R Il driver della stampante non è stato installato. Installarlo sul computer in uso (pagina 25).
R La funzione Elenco su nome PC è stata impostata su [No]. Impostare [Lista nomi
PC sul dispositivo] su [Sì] (pagina 28).
R All’apparecchio è connesso il numero massimo di computer sulla rete LAN (fino a
30 computer). Impostare [Lista nomi PC sul dispositivo] su [No] sugli altri computer (pagina 28).
Strisce (frange) si verificano in
seguito alla scansione (copia).
R Frange di interferenza (ombreggiamento) possono verificarsi in base alla relazione
esistente tra il tipo di documento originale e la risoluzione di scansione (copia). In
modo particolare, possono verificarsi durante la scansione di materiali stampati
(riviste, opuscoli, ecc.). Si tratta di un normale sintomo per scanner. Tuttavia, la
modifica della risoluzione potrebbe migliorarlo.
13.4.4 Copiatrice
Problema
Causa e soluzione
Impossibile effettuare delle copie.
R Non è possibile effettuare copie durante la programmazione dell’apparecchio. Effettuare la copia dopo la programmazione.
R Il documento non era stato inserito correttamente (pagina 35).
R La carta non è caricata o è esaurita. Caricare la carta (pagina 30).
122
13. Guida
Problema
Causa e soluzione
Le lettere sui documenti copiati
non sono nitide.
R L’originale è troppo scuro o troppo chiaro. Cambiare il contrasto (pagina 47) e riprovare.
I documenti copiati sono troppo
scuri e non possono essere letti.
R È stata utilizzata una carta colorata come documento. Modificare il contrasto (pagina 47) ed effettuare una copia più chiara del documento, utilizzando la risoluzione
“TESTO” (pagina 47).
13.4.5 Fax
Problema
Causa e soluzione
Impossibile inviare documenti.
R Il cavo della linea telefonica è collegato alla presa [EXT] sull’apparecchio. Collegare
la presa [LINE] (pagina 20).
R L’apparecchio fax ricevente è occupato o ha terminato la carta di stampa. Provare
nuovamente.
R L’apparecchio ricevente non è un apparecchio fax. Consultarsi con l’interlocutore.
R L’apparecchio fax dell’interlocutore non ha risposto automaticamente alla chiamata
fax. Inviare il fax manualmente (pagina 60).
R Impostare la velocità fax massima su “14.4kbps” (funzione #418 a pagina 82).
Impossibile inviare un fax su tratte internazionali.
R Utilizzare il modo di trasmissione intercontinentale (funzione #411 a pagina 81).
R Aggiungere due pause al termine del numero di telefono oppure comporre il numero
manualmente.
L’interlocutore comunica che sul
documento ricevuto i caratteri
sono distorti.
R Se la linea telefonica in uso dispone di servizi speciali, quali la chiamata in attesa,
uno di tali servizi potrebbe essersi attivato durante la trasmissione del fax. Collegare
l’apparecchio a una linea che non disponga di tali servizi abilitati.
R Un altro telefono sulla stessa linea è sganciato. Agganciarlo e riprovare.
Il destinatario lamenta la scarsa
qualità dei documenti ricevuti.
R Provare a fare una copia del documento. Se l’immagine copiata è nitida, il problema
potrebbe essere dovuto al fax ricevente.
Se l’immagine copiata non è nitida, è troppo scura o appaiono linee o macchie nere
e bianche, vedere “13.4.2 Problemi di stampa”, pagina 120.
R L’originale è troppo scuro o troppo chiaro. Cambiare il contrasto (pagina 60) e riprovare.
L’interlocutore lamenta che i documenti ricevuti sono troppo
scuri e non risultano leggibili.
R È stata utilizzata una carta colorata come documento. Modificare il contrasto (pagina 47) ed effettuare una copia più chiara del documento, utilizzando la risoluzione
“TESTO” (pagina 47), quindi riprovare.
Impossibile ricevere documenti.
R Il cavo della linea telefonica è collegato alla presa [EXT] sull’apparecchio. Collegare
la presa [LINE] (pagina 20).
R L’impostazione PC fax (funzione #442 a pagina 84) è attivata e i documenti fax
ricevuti verranno trasferiti automaticamente al computer. Visualizzare i documenti
ricevuti attraverso il computer (pagina 68).
R Il modo di anteprima fax (funzione #448 a pagina 68) è attivato e i documenti fax
ricevuti vengono memorizzati automaticamente. Visualizzare i documenti ricevuti
utilizzando il browser Web sul computer collegato tramite rete LAN (pagina 69).
R Impostare la velocità fax massima su “14.4kbps” (funzione #418 a pagina 82).
Impossibile ricevere il documento completo.
R La funzione fax su indirizzo di posta elettronica (funzione #452 a pagina 85) è attivata. In questo caso, è possibile ricevere solo fax che non superino la capacità di
memoria fax (pagina 141). Disattivare la funzione, quindi richiedere all’interlocutore
di rinviare il documento.
Impossibile ricevere i documenti
automaticamente.
R Il modo di ricezione è impostato sul modo TEL. Impostare il modo FAX (pagina 63)
o TEL/FAX (pagina 64).
R Il tempo richiesto per rispondere alla chiamata è troppo lungo. Diminuire il numero
di squilli prima della risposta alla chiamata (funzione #210 a pagina 76).
Il display visualizza
“CONNESSIONE...” ma non vengono ricevuti dei fax.
R La chiamata in arrivo non è un fax. Passare al modo di ricezione TEL (pagina 64) o
TEL/FAX (pagina 64).
123
13. Guida
Problema
Causa e soluzione
La qualità di stampa dei documenti ricevuti è scadente.
R Se i documenti vengono copiati correttamente, l’apparecchio funziona regolarmente.
È probabile che l’apparecchio del mittente abbia inviato un documento sbiadito o sia
guasto. Chiedere di inviare una copia più nitida del documento o di controllare
l’apparecchio fax.
R Se i documenti non possono essere copiati in modo appropriato, vedere “13.4.2 Problemi di stampa”, pagina 120.
L’interlocutore comunica che
non riesce a inviare un documento.
R La memoria è piena di documenti ricevuti e non stampati perché la carta è inceppata
o terminata. Caricare la carta (pagina 30) o togliere i fogli inceppati (pagina 130).
R Se l’impostazione PC fax (funzione #442 a pagina 84) è su “SEMPRE”, verificare il
collegamento tra il computer e l’apparecchio.
R Se il modo di anteprima fax (funzione #448 a pagina 68) è impostato su
“ACCESO”, utilizzare il browser Web sul computer collegato tramite rete LAN per
visualizzare, stampare o salvare i documenti, quindi eliminare i documenti non necessari (pagina 69).
R L’apparecchio non è impostato in modo FAX. Premere ripetutamente MvN per
accendere la spia luminosa MvN.
Impossibile selezionare il modo
di ricezione desiderato.
R Per impostare il modo FAX:
– premere ripetutamente MvN per accendere la spia luminosa MvN.
R Per impostare il modo TEL o TEL/FAX:
– selezionare il modo desiderato (funzione #404 a pagina 81), quindi premere
ripetutamente MvN per spegnere la spia MvN.
Quando è collegato un telefono in
derivazione, non è possibile ricevere i documenti premendo
MGNMBNM9N.
R Occorre impostare preventivamente l’attivazione remota del fax (funzione #434 a
pagina 83).
R Premere MGNMBNM9N con decisione.
R È possibile che si sia cambiato il codice di attivazione remota fax da MGNMBNM9N
(impostazione predefinita). Verificare il codice di attivazione remota fax (funzione
#434 a pagina 83).
Impossibile udire un tono di composizione.
R Il cavo della linea telefonica è collegato alla presa [EXT] sull’apparecchio. Collegare
la presa [LINE] (pagina 20).
R Se si sta utilizzando una spina multipla/accoppiatore per collegare l’apparecchio alla
presa, toglierlo e collegare l’apparecchio direttamente alla presa a muro. Se l’apparecchio funziona correttamente, controllare la spina multipla/accoppiatore.
R Scollegarlo dalla linea telefonica e collegare un telefono di cui si è certi del corretto
funzionamento. Se il telefono funziona regolarmente, contattare il centro di assistenza e fare riparare l’apparecchio. Se il telefono non funziona, contattare la società
telefonica.
R Il cavo di alimentazione o il cavo telefonico non è collegato. Controllare le connessioni (pagina 20).
R Se l’apparecchio è stato collegato tramite il modem di un computer, collegare
l’apparecchio direttamente alla presa della linea telefonica.
Impossibile effettuare chiamate.
R Il modo di composizione potrebbe essere errato. Modificare l’impostazione (funzione
#120 a pagina 73).
L’apparecchio non squilla.
R Il volume della suoneria è disattivato. Regolarlo (pagina 22).
L’interlocutore afferma di udire
un tono fax ma di non poter parlare.
R È impostato il modo FAX (pagina 63). Avvisare il chiamante che il numero è utilizzato
solo per trasmissioni di fax.
R Passare al modo di ricezione TEL (pagina 64) o TEL/FAX (pagina 64).
Il tasto MTN o MVN non funziona
in modo corretto.
R Se, durante la composizione di un numero, si preme questo tasto, si inserisce una
pausa. Se lo si preme subito dopo aver udito il segnale della centrale, verrà automaticamente composto l’ultimo numero chiamato.
Impossibile ricevere un documento fax sul computer.
R Assicurarsi che le funzioni che seguono siano state anticipatamente impostate.
– Ricezione di PC fax (funzione #442 a pagina 84)
– Impostazione computer per ricezione fax su PC (funzione #443 a pagina 68)
124
13. Guida
Problema
Causa e soluzione
Impossibile visualizzare un documento fax ricevuto sul browser
Web.
R Assicurarsi che le funzioni che seguono siano state anticipatamente impostate.
– Modo di anteprima fax su Web (funzione #448 a pagina 68)
– Codice di accesso per anteprima fax su Web (funzione #450 a pagina 84)
R Non è possibile visualizzare il documento fax ricevuto sul browser Web durante la
stampa, la copia o la scansione. Riprovare in un secondo momento una volta eseguita la stampa, la copia o la scansione.
Impossibile eliminare un documento fax ricevuto sul browser
Web.
R Visualizzare, stampare o memorizzare un documento fax ricevuto prima di eliminarlo
(pagina 69).
13.4.6 Utilizzo di un dispositivo di memoria USB
Problema
Causa e soluzione
Impossibile salvare i dati su un
dispositivo di memoria USB.
R Nell’apparecchio non sono presenti dispositivi di memoria USB. Inserire un dispositivo di memoria supportato (pagina 108).
R Il dispositivo di memoria USB è dotato di protezione da scrittura. Rilasciare la protezione da scrittura. (Per ulteriori dettagli sul rilascio della protezione da scrittura,
consultare la documentazione sul dispositivo).
R Il dispositivo di memoria USB potrebbe essere danneggiato. Utilizzando un computer, verificare che sia consentita la regolare lettura e scrittura del dispositivo.
R Spazio insufficiente per il salvataggio dei nuovi file sul dispositivo di memoria USB.
Cancellare i file non necessari, quindi riprovare.
Impossibile stampare un file salvato sul dispositivo di memoria
USB.
R Nell’apparecchio non sono presenti dispositivi di memoria USB. Inserire un dispositivo di memoria supportato (pagina 108).
R Si è tentato di stampare diversi formati di file su 1 pagina. Attivare l’impostazione di
stampa continua (pagina 42).
R Il file potrebbe essere danneggiato. Tentare di visualizzare il file sul computer.
R Il file è troppo grande o è di un formato non supportato. Utilizzare un formato di file
supportato (pagina 41).
125
13. Guida
13.4.7 Rete
Problema
Causa e soluzione
Impossibile utilizzare le funzioni
che seguono.
– Stampa PC
– Scansione
– Controllo Remoto
– PC FAX
– Monitor periferica
– Stampa protetta
– Proof Print
R Se il LED (arancione) non è illuminato, verificare che il cavo LAN sia collegato
correttamente alla porta LAN della scheda madre. Il cavo deve essere CAT 5
(categoria 5) o superiore per 10 Base-T/100 Base-TX o CAT 5e (categoria 5 Enhanced) o superiore per 1000 Base-T.
R Se il LED (verde) lampeggia e non risulta possibile eseguire l’operazione desiderata, l’indirizzo IP dell’apparecchio potrebbe essere cambiato.
Per rilevare l’indirizzo IP, fare clic [Cambia IP] nella finestra di dialogo del messaggio di errore di connessione. L’indirizzo IP dell’apparecchio verrà rilevato.
LED (arancione)
Indicazione di stato comunicazione
– Spegnimento: Comunicazione non attivata
– Accensione: Comunicazione attivata (qualsiasi velocità)
LED (verde)
Indicazione di trasmissione o ricezione dati
– Lampeggiante: Trasmissione o ricezione dati
Nota:
R Se l’indirizzo IP non può essere rilevato, immetterlo manualmente (funzione #501
a pagina 92). Gli indirizzi IP del computer e dell’apparecchio devono rientrare nello
stesso intervallo di indirizzi IP locali, come mostrato di seguito. Impostare l’indirizzo
IP all’interno dell’intervallo di numeri specificato nella classe corrispondente alla
rete locale.
Classe
Maschera di sottorete
Indirizzo IP
Classe A
255.0.0.0
10.0.0.1 10.255.255.254
Classe B
255.255.0.0
172.xx.0.1 172.xx.255.254*1
Classe C
255.255.255.0
192.168.xx.1 192.168.xx.254*2
*1
*2
Il valore “xx” deve essere lo stesso per l’apparecchio e per il computer,
come illustrato nell’esempio seguente.
Esempio: 172.16.0.1 - 172.16.255.254
(La gamma disponibile di “xx” è 16 - 31)
Il valore “xx” deve essere lo stesso per l’apparecchio e per il computer,
come illustrato nell’esempio seguente.
Esempio: 192.168.0.1 - 192.168.0.254
(La gamma disponibile di “xx” è 0 - 255)
R Il software Firewall in uso sta bloccando la connessione. Disattivare il software
Firewall o modificare le impostazioni del firewall per il funzionamento appropriato
di Multi-Function Station.
R Se la funzione #580 è stata impostata su “SPENTO”, modificare l’impostazione su
“VIA CAVO” o “WIRELESS”. Se la funzione #580 è stata impostata su
“WIRELESS”, consultare“13.4.8 LAN wireless” a pagina 127.
R Assicurarsi che la rete sia correttamente configurata. Contattare l’amministratore
della rete.
L’apparecchio non viene visualizzato nella finestra di dialogo
[Seleziona una periferica di rete]
quando si installa Multi-Function
Station.
126
R Il software Firewall in uso sta bloccando la connessione e il programma di installazione potrebbe non elencare gli apparecchi. Contattare l’amministratore di rete e
disattivare temporaneamente il software Firewall.
R L’apparecchio è collegato a un altro segmento di rete e il programma di installazione
potrebbe non elencare alcun apparecchio. Assicurarsi che la rete sia correttamente
configurata. Contattare l’amministratore della rete.
13. Guida
Problema
Causa e soluzione
La finestra di dialogo [Avviso di
protezione Windows] viene visualizzata richiedendo se bloccare o meno [PCCMFLPD] e risulta
impossibile utilizzare le funzioni
che seguono dopo aver installato
Microsoft Windows XP Service
Pack 2 o successivo.
– Stampa PC
– Scansione
– Controllo Remoto
– PC FAX
– Monitor periferica
– Stampa protetta
– Proof Print
R Fare clic su [Continua a bloccare] ed eseguire lo strumento di impostazione
Windows Firewall per consentire la trasmissione dei dati per Multi-Function Station
(pagina 128).
13.4.8 LAN wireless
Problema
Causa e soluzione
Non è possibile rilevare il nome
della rete (SSID) del punto di accesso wireless.
R Il punto di accesso wireless è configurato in modo tale da non mostrare il nome di
rete (SSID). Immettere manualmente il nome di rete (SSID) (funzione #585 a pagina 24).
R Posizionare l’apparecchio e il punto di accesso wireless vicino, quindi provare a
configurare di nuovo.
R Se nelle vicinanze vi sono dispositivi che generano onde magnetiche (forni a microonde, telefoni digitali senza fili, ecc.) o altri dispositivi LAN wireless:
– Mantenere i dispositivi sopracitati lontano dall’apparecchio e dal punto di accesso wireless.
– Effettuare lo spegnimento temporaneo dei dispositivi sopracitati.
Impossibile trovare il nome di rete (SSID) e/o chiave di rete.
R Confermare le informazioni di impostazione del punto di accesso wireless. Per ulteriori dettagli sulla procedura, consultare la documentazione del punto di accesso
wireless.
Non è possibile collegare l’apparecchio al punto di accesso wireless.
R Posizionare l’apparecchio e il punto di accesso wireless vicino, quindi provare a
configurare di nuovo.
R Se nelle vicinanze vi sono dispositivi che generano onde magnetiche (forni a microonde, telefoni digitali senza fili, ecc.) o altri dispositivi LAN wireless:
– Mantenere i dispositivi sopracitati lontano dall’apparecchio e dal punto di accesso wireless.
R Le impostazioni per il punto di accesso wireless sono errate. Confermare le informazioni di impostazione del punto di accesso wireless, quindi provare a configurare
di nuovo. Per ulteriori dettagli sulla procedura, consultare la documentazione del
punto di accesso wireless.
R Il punto di accesso wireless è configurato in modo da limitare l’accesso da certi
dispositivi. Confermare le impostazioni del punto di accesso wireless.
Comunicazione wireless lenta e/
o instabile.
R Se sono presenti ostacoli tra l’apparecchio e il punto di accesso wireless, spostare
l’apparecchio il più vicino possibile al punto di accesso wireless.
R Se nelle vicinanze vi sono dispositivi che generano onde magnetiche (televisori,
forni a microonde, telefoni digitali senza fili, ecc.), tenere l’apparecchio e il punto di
accesso wireless lontano dai dispositivi sopracitati.
127
13. Guida
13.4.9 Uso della segreteria telefonica
Problema
Causa e soluzione
Impossibile ricevere i documenti
automaticamente.
R L’annuncio della segreteria telefonica in uso è troppo lungo. Registrarne uno più
breve. Non superare i 10 secondi per il messaggio.
R La segreteria telefonica attende troppi squilli. Impostarla su 1 o 2 squilli.
Impossibile ricevere messaggi
vocali.
R Controllare che la segreteria telefonica sia accesa e collegata correttamente
all’apparecchio (pagina 65).
R Il numero degli squilli di attesa deve essere impostato su 1 o 2.
Digitando il codice di accesso a
distanza della segreteria la linea
viene scollegata.
R Controllare che il codice non contenga il simbolo “#” che può venire utilizzato da
alcune società telefoniche per funzioni speciali. Modificare il codice sulla segreteria
inserendone uno che non contenga il simbolo “#”.
I chiamanti non riescono a lasciare messaggi.
R Non vi è spazio sufficiente nella memoria della segreteria telefonica per la registrazione di messaggi vocali. Consultare le istruzioni della segreteria telefonica e cancellare i messaggi non necessari.
R La segreteria telefonica è impostata per rispondere esclusivamente con un annuncio.
13.4.10 Se si verifica un’interruzione dell’alimentazione
R L’apparecchio non funzionerà.
R Alcuni documenti presenti attualmente nella memoria (es., durante la copia o la stampa PC), verranno persi.
R L’apparecchio non è progettato per effettuare chiamate telefoniche in caso di mancanza di corrente elettrica. È necessario
adottare procedure alternative per accedere a servizi di emergenza.
R La trasmissione e la ricezione di fax verrà interrotta.
R I documenti durante la trasmissione o la ricezione fax andranno perduti.
R Al ripristino della corrente, verrà stampato un rapporto di mancata alimentazione informante quali elementi fax sono stati
cancellati.
13.4.11 Strumento di impostazione firewall per utenti Microsoft Windows
Dopo aver installato Microsoft Windows XP Service Pack 2 o successivo/Windows Vista/Windows 7, non risulterà possibile
utilizzare le funzioni che seguono in quanto la funzione Windows Firewall verrà attivata e bloccherà la connessione.
– Monitor periferica
– Gestione LPD (strumento di comunicazione di rete)
Lo strumento di impostazione Windows Firewall consente di modificare le impostazioni di protezione di Windows Firewall e di
utilizzare correttamente le funzioni sopra riportate.
1 Inserire il CD fornito con l’apparecchio nell’unità CD-ROM.
R Se viene visualizzata la finestra di dialogo [Seleziona Lingua], selezionare la lingua desiderata da utilizzare con questo
software. Fare clic su [OK].
2 [Strumenti] A [Impostazioni Firewall di Windows]
R Verrà visualizzata la finestra [Utilità di impostazione Windows Firewall].
3 [Aggiungi all’elenco eccezioni] A [OK] A [OK]
Per verificare le impostazioni di sicurezza (utenti di Windows XP)
1. [Pannello di controllo] A [Centro sicurezza PC]
R Verrà visualizzata la finestra [Centro sicurezza PC Windows].
2. [Windows Firewall]
R Apparirà la finestra di dialogo [Windows Firewall].
3. Fare clic sulla scheda [Eccezioni].
4. Verificare che [Panasonic Trap Monitor Service] e [Panasonic LPD] siano visualizzati e selezionati nell’elenco [Programmi
e servizi].
Per verificare le impostazioni di sicurezza (utenti di Windows Vista)
1. [Pannello di controllo] A [Centro sicurezza PC]
128
13. Guida
R Verrà visualizzata la finestra [Centro sicurezza PC Windows].
2. [Windows Firewall]
R Apparirà la finestra di dialogo [Windows Firewall].
3. [Modifica impostazioni]
R Apparirà la finestra di dialogo [Controllo dell’account utente].
4. [Continua]
5. Fare clic sulla scheda [Eccezioni].
6. Verificare che [Panasonic Trap Monitor Service], [Panasonic LPD Manager] e [Panasonic LPD] siano visualizzati e
selezionati nell’elenco [Programma o porta].
Per verificare le impostazioni di sicurezza (utenti di Windows 7/Windows 8)
1. [Pannello di controllo] A [Sistema e sicurezza] A [Windows Firewall] A [Impostazioni avanzate]
R Verrà visualizzata la finestra [Windows Firewall con sicurezza avanzata].
2. [Regole connessioni in entrata]
3. Verificare che [Panasonic Trap Monitor Service], [Panasonic LPD Manager] e [Panasonic LPD] siano visualizzati e
selezionati nell’elenco [Regole connessioni in entrata].
13.4.12 Avviso per utenti della serie KX-MB200/KX-MB700/KX-FLB880
Se è già stato installato Multi-Function Station per la serie KX-MB200/KX-MB700/KX-FLB880 sul computer, attenersi alle istruzioni
seguenti per la modifica o l’aggiunta del driver della stampante, che verrà modificato dopo l’installazione di Multi-Function Station
per questa serie.
È possibile modificare o aggiungere il driver della stampante come segue:
1 Avviar Windows e inserire il CD-ROM per serie KX-MB200/KX-MB700/KX-FLB880 nell’unità CD-ROM.
R Se viene visualizzata la finestra di dialogo [Seleziona Lingua], selezionare la lingua desiderata da utilizzare con questo
software. Fare clic su [OK].
2 [Modifica]
3 Selezionare [Modifica Utilities] o [Aggiungi Driver Multi-Function Station]. Seguire quindi le istruzioni sullo schermo.
Importante:
R Per utenti di versioni precedenti alla 1.12, scaricare il software più recente come segue e quindi installarlo.
[Fare clic per iniziare.] A [Tutti i programmi] A [Panasonic] A nome apparecchio A [Pagina Web di
supporto]. Seguire quindi le istruzioni sullo schermo.
129
14. . La carta si inceppa
14. La carta si inceppa
14.1 Inceppamento della carta di
stampa
14.1.1 Quando la carta di stampa si inceppa
nell’apparecchio
Caso 1:
Quando l’inceppamento è vicino al cassetto di ingresso
standard:
1. Premere il tasto di rilascio (A) per aprire a metà il coperchio
inferiore dell’apparecchio (B).
Nel display appare il messaggio che segue:
– “CARTA INCEPPATA”
L
“APERT COPER POST”
“APR COVER FRONT”
A
Nota:
R Chiudere il cassetto multifunzione e il cassetto di uscita
prima di aprire il coperchio anteriore.
Attenzione:
R Non estrarre a forza la carta inceppata.
B
2. Rimuovere la carta inceppata (A).
Importante:
R Tirare il cassetto di ingresso standard (A) fino a farlo
scattare in posizione, quindi estrarlo completamente
sollevandone la parte anteriore.
A
R A seconda del modo in cui si è inceppata la carta,
potrebbe non essere difficile vederla. Guardare
all’interno da un angolo inferiore per trovare la carta
inceppata.
3. Chiudere il coperchio inferiore finché scatta in posizione.
Importante:
R Assicurarsi che il coperchio inferiore sia
completamente chiuso.
A
–
130
Se si installa il cassetto di ingresso inferiore,
estrarlo. Se vi è della carta inceppata, rimuoverla.
14. La carta si inceppa
Caso 2:
Quando la carta di stampa è rimasta inceppata all’interno
del coperchio posteriore:
1. Aprire il coperchio posteriore (A).
Attenzione:
R L’unità di fusione (B) diventa calda. Non
toccarla.
Nota:
R Anche l’area accanto al coperchio posteriore (C) può
diventare calda.
R Qualora non fosse possibile rimuovere la carta di
stampa dal lato posteriore, aprire il coperchio
superiore, quindi rimuovere la carta inceppata (D).
Una volta rimossa, chiudere il coperchio superiore.
A
E
2. Spingere in basso entrambe le leve verdi (A) fino alla
posizione di arresto.
A
D
Attenzione:
R L’area vicino all’albero portarullo di
uscita della carta di stampa (E) risulta
estremamente calda. Non toccarla.
3. Rimuovere delicatamente la carta inceppata (A) tirandola
verso se stessi.
C
B
A
131
14. La carta si inceppa
4. Spingere verso l’alto le leve verdi (A) nella posizione
originale.
A
Caso 3:
Quando la carta di stampa è rimasta inceppata all’interno
del coperchio anteriore:
1. Premere il tasto (A) e aprire il coperchio anteriore.
A
5. Chiudere il coperchio posteriore con decisione.
2. Rimuovere la cartuccia toner (A).
A
132
14. La carta si inceppa
3. Rimuovere la cartuccia tamburo (A).
posteriore dell’apparecchio finché non viene rilasciata,
quindi estrarla.
A
A
A
4. Rimuovere la carta inceppata.
R Se il bordo inferiore della carta di stampa (A) è sotto
il rullo, premere la carta di stampa verso la parte
R Se il bordo superiore della carta di stampa (B) spunta
fuori, estrarlo tenendo premuta la parte anteriore della
carta inceppata.
B
R Una volta rimossa la carta inceppata, inserire di nuovo
la cartuccia toner e la cartuccia tamburo
nell’apparecchio.
5. Chiudere il coperchio anteriore per annullare il messaggio
di errore, quindi introdurre il cassetto di ingresso carta.
133
14. La carta si inceppa
14.1.2 Carta non alimentata correttamente
nell’apparecchio
Nel display appare il messaggio che segue:
– “CONT.PRESA CARTA CASSETTO #1”
1 Estrarre completamente il cassetto di ingresso carta.
2 Inserire nuovamente la carta di stampa.
3 Inserire il cassetto di ingresso standard nell’apparecchio.
Nota:
R Se il messaggio è ancora visualizzato, controllare le
specifiche della carta di stampa e caricarla nuovamente.
Per ulteriori dettagli, vedere pagina 30.
14.1.3 Quando la carta di stampa presente nel
cassetto multifunzione non viene alimentata
correttamente nell’apparecchio
Nel display appare il messaggio che segue.
– “CONT.PRESA CARTA CASSETTO #2”
1 Rimuovere la carta di stampa.
2 Inserire nuovamente la carta di stampa.
134
Nota:
R Se il messaggio è ancora visualizzato, controllare le
specifiche della carta di stampa e ricaricarla. Per ulteriori
dettagli, vedere pagina 33.
14. La carta si inceppa
14.2 Il documento si inceppa
(Alimentatore automatico documenti)
2 Rimuovere delicatamente il documento inceppato (A).
Quando il documento si è inceppato vicino all’ingresso
documenti:
Nel display appare il messaggio che segue:
– “RIMUOVERE DOCUM”
A
Attenzione:
R Non estrarre a forza il documento inceppato prima di
aver sollevato il coperchio ADF.
R Se non si riesce a rimuovere il documento inceppato
(A), aprire il coperchio documento, rimuovere il
documento, quindi chiudere il coperchio documento.
1 Aprire il coperchio ADF (A) mentre si tiene premuto il
coperchio documenti (B).
A
A
B
135
14. La carta si inceppa
Quando il documento si è inceppato vicino all’uscita
documenti:
A
R Se non si riesce a rimuovere il documento inceppato,
aprire il coperchio interno (B), rimuovere il documento,
(A), quindi chiudere il coperchio.
A
B
3 Chiudere il coperchio ADF.
R Premere MwN per annullare il messaggio.
136
15. . Pulizia
15. Pulizia
15.1 Pulizia delle piastre bianche e del
piano di esposizione
Pulire le piastre bianche e il piano di esposizione quando
appaiono una riga nera, una riga bianca o dei segni di altro tipo
su:
– la carta di stampa,
– il documento originale,
– i dati acquisiti o
– il documento fax ricevuto dall’interlocutore.
Attenzione:
R Non utilizzare prodotti cartacei, quali salviette o
fazzoletti di carta per la pulizia.
2 Reggere il coperchio documenti durante la pulizia delle
piastre bianche (A) e del piano di esposizione scanner
(B).
A
B
1 Aprire il coperchio documento (A).
A
3 Chiudere il coperchio documento (A).
A
137
15. Pulizia
15.2 Pulizia dei rulli di alimentazione
documento
4 Aprire il coperchio interno (A).
A
Pulire i rulli quando i documenti si inceppano frequentemente
o quando sui documenti compare una riga o una macchia.
Attenzione:
R Non utilizzare prodotti cartacei, quali salviette o
fazzoletti di carta per la pulizia.
1 Portare l’interruttore di alimentazione su Spento.
2 Aprire il coperchio ADF (A) mentre si tiene il coperchio
documenti (B).
A
B
5 Pulire i rulli di alimentazione documenti (A) con un panno
inumidito in acqua e lasciare asciugare completamente
tutte le parti.
A
3 Pulire i rulli di alimentazione documenti (A) con un panno
inumidito in acqua e lasciare asciugare completamente
tutte le parti.
A
138
15. Pulizia
6 Chiudere il coperchio interno e il coperchio ADF.
3 È possibile pulire i rulli di alimentazione della carta di
stampa (A) con un panno inumidito in acqua e lasciare
asciugare completamente tutte le parti.
A
7 Portare l’interruttore di alimentazione su Acceso.
15.3 Pulizia dei rulli di alimentazione
della carta di stampa del cassetto
multifunzione
Pulire i rulli di alimentazione della carta di stampa quando i
documenti alimentati dal cassetto multifunzione si inceppa
frequentemente.
4 Chiudere il coperchio anteriore.
Attenzione:
R Non utilizzare prodotti cartacei, quali salviette o
fazzoletti di carta per la pulizia.
1 Portare l’interruttore di alimentazione su Spento.
2 Premere il tasto (A) e aprire il coperchio anteriore.
A
5 Portare l’interruttore di alimentazione su Acceso.
15.4 Pulizia dei rulli di presa
Pulire i rulli di presa quando i documenti alimentati dal cassetto
di ingresso standard si inceppa frequentemente.
Attenzione:
R Non utilizzare prodotti cartacei, quali salviette o
fazzoletti di carta per la pulizia.
1 Portare l’interruttore di alimentazione su Spento.
139
15. Pulizia
2 Tirare il cassetto di ingresso standard (A) fino a farlo
scattare in posizione, quindi estrarlo completamente
sollevandone la parte anteriore.
toner residuo all’interno della cartuccia tamburo per
garantire la qualità della stampa.
R Un dispositivo di pulizia per la cartuccia tamburo viene
fornito in dotazione con la cartuccia toner di ricambio. Se
si sostituisce solo la cartuccia toner, pulire la cartuccia
tamburo con il dispositivo di pulizia.
R Inserire un dispositivo di pulizia (A) nella scanalatura
sinistra (B) e spostarlo da un lato all’altro almeno 3 volte
per pulire l’interno della cartuccia tamburo. Ripetere tale
operazione per la scanalatura destra (C).
A
A
3 Pulire i rulli di presa (A) con un panno inumidito in acqua
e lasciare asciugare completamente tutte le parti.
B
C
A
4 Inserire il cassetto di ingresso standard nell’apparecchio,
sollevando la parte anteriore del cassetto. Spingerlo quindi
completamente all’interno dell’apparecchio.
Nota:
R Assicurarsi di pulire fino all’estremità di ciascuna
scanalatura.
15.5 Pulizia della cartuccia tamburo
Importante:
R Se la scanalatura della cartuccia tamburo è sporca, sui
fogli stampati possono apparire delle righe o dei motivi
non desiderati. Assicurarsi di rimuovere eventuale
140
16. Informazioni generali
16.1 Specifiche
Descrizione
16. . Informazioni generali
Linee utilizzabili
Formato documento
Specifiche
Linea telefonica pubblica commutata
Piano di esposizione
Larghezza: 216 mm max.
Lunghezza: 297 mm max.
Alimentatore automatico
documenti
Larghezza: 216 mm max./125 mm min.
Lunghezza: 600 mm max./105 mm min.
Larghezza effettiva scansione
208 mm
Larghezza effettiva di stampa
Letter/Legal: 208 mm
A4: 202 mm
Tempo di trasmissione*1
Circa 4 sec/pagina (trasmissione da memoria ECM-MMR)*2
Risoluzione di scansione
Densità di scansione
Risoluzione copia
Risoluzione fax
Ottica
Fino a 1.200 ´ 1.200 dpi (piano di esposizione)
Fino a 600 ´ 600 dpi (alimentatore automatico
documenti)
Interpolata
Fino a 19.200 ´ 19.200 dpi
Fino a 1.200 ´ 1.200 dpi (piano di esposizione)
Fino a 600 ´ 600 dpi (alimentatore automatico documenti)
Orizzontale
8 pixel/mm
Verticale
3,85 linee/mm - in risoluzione normale,
7,7 linee/mm - in risoluzione fine/foto,
15,4 linee/mm - in risoluzione superfine
Tipo di scanner
Sensore di immagine a contatto a colori (CIS)
Tipo di stampante
Stampante Laser
Sistema di compressione dei dati
MH (Huffman modificato), MR (READ modificato), MMR (READ
modificato modificato)
Velocità modem
33.600 / 31.200 / 28.800 / 26.400 / 24.000 / 21.600 / 19.200 /
16.800 / 14.400 / 12.000 / 9.600 / 7.200 / 4.800 / 2.400 bps; Fallback
automatico
Condizioni ambientali di funzionamento
10 °C - 32,5 °C, 20 % - 70 % umidità relativa
Dimensioni (Larghezza ´ Profondità ´ Altezza)
Circa 400 mm ´ 413 mm ´ 400 mm
Peso
Circa 16 kg
NO*3
Meno di 0,1 W
Riposo*3
Meno di 2,2 W*4
Meno di 2,8 W*5
Meno di 3,4 W*6
Pronto
Circa 55 W
Copia
Circa 500 W
Massimo
Circa 1.000 W (all’accensione della lampada)
Consumo
Alimentazione
220-240 V CA, 50 Hz
Capacità memoria (per funzionamento e archiviazione)
768 MB
Capacità memoria fax
7,9 MB in totale
Circa 400 pagine per ricezione da memoria
Circa 200 pagine per trasmissione da memoria
(In base alla pagina di test ITU-T n. 1 in risoluzione standard.)
Capacità memoria scansione su indirizzo email
5 MB in totale (inclusa l’intestazione e il messaggio email) o 100
pagine, per qualunque limite sia raggiunto.
Capacità memoria scansione su server FTP
10 MB in totale o 100 pagine, per qualunque limite sia raggiunto.
141
16. Informazioni generali
Descrizione
Specifiche
Capacità memoria scansione su cartella SMB
10 MB in totale o 100 pagine, per qualunque limite sia raggiunto.
Capacità memoria scansione su USB
100 pagine
Proprietà diodo laser
Velocità di stampa (pagine
al minuto) (circa)
Uscita laser
10 mW max.
Lunghezza d’onda
760 nm - 800 nm
Emissione
Continua
Semplice
A4: 30 ppm
Letter: 31 ppm
Fronte-retro
A4: 28 ppm
Letter: 29 ppm
Fino a 1.200 ´ 1.200 dpi
Risoluzione di stampa
Proprietà della spia LED
CIS
LAN wireless
Uscita di radiazione LED
1 mW max.
Lunghezza d’onda
Rossa: 630 nm standard
Verde: 520 nm standard
Blu: 465 nm standard
Emissione
Continua
Antenna
1 ´ 1 (Diversità)
Metodo di trasmissione
SISO (Ingresso singolo/Uscita singola) – OFDM, OFDM, DSSS
Standard di comunicazione
IEEE802.11n/b/g
Gamma frequenza (frequenza centrale)/Canale
2,412 GHz – 2,472 GHz (1 – 13 CH)
Gamma trasferimento
dati*7
IEEE802.11n: 6,5 – 72,2 Mbps
IEEE802.11g: 6 – 54 Mbps
IEEE802.11b: 1 – 11 Mbps
Metodo di accesso
Modalità infrastruttura/modalità ad hoc
Sicurezza*8
WPA/WPA2-PSK (TKIP/AES)
Sistema aperto (WEP64/WEP128)
WPS
Metodo PBC (metodo pulsante), metodo PIN (metodo codice PIN)
Protocollo di comunicazioni
TCP/IP, SMTP, POP3, SMTP AUTH, POP prima SMTP
Formato di posta elettronica
Base MIME 64 Tipo contenuto: Immagine/TIFF
Formato file allegato a più destinazioni/misto (testo/normale, immagine/TIFF)
RFC3949 (RFC2301), insieme minimo TIFF-FX
Fax internet
Formato dati
Profilo: TIFF-F
Schema di codifica: MH/MR/MMR
Dimensioni massime documento (Larghezza ´ Lunghezza):
216 mm ´ 600 mm
Risoluzione:
8 punti ´ 3,85 righe/mm, 8 punti ´ 7,7 righe/mm, 8 punti ´ 15,4 righe/
mm
142
Conferma messaggio fax
internet
MDN
Tipi di rete compatibili
Ethernet (10 Base-T/100 Base-TX/1000 Base-T)
Modelli di trasmissione
Internet fax compatibile con gli standard TTC (Modalità estesa
JT-T37)
16. Informazioni generali
Descrizione
Specifiche
USB*9*10
Interfaccia del computer
LAN (10 Base-T/100 Base-TX/1000 Base-T)*9
Wireless LAN (IEEE802.11b/g/n)
*1
La velocità di trasmissione dipende dal contenuto delle pagine, dalla risoluzione, dalle condizioni della linea telefonica e dalle
caratteristiche dell’apparecchio fax ricevente.
*2 La velocità di trasmissione è basata sulla pagina di test ITU-T n. 1 in modo originale. Se le caratteristiche dell’apparecchio
ricevente sono inferiori a quelle del proprio apparecchio, il tempo di trasmissione può essere più lungo.
*3 Basato su standard IEC 62301.
*4 Solo quando connesso tramite interfaccia USB e modalità LAN (funzione #580 a pagina 94) è spento.
*5 Solo quando connesso a LAN cablata.
*6 Solo quando connesso a LAN wireless.
*7 La velocità di linea attuale potrebbe differire in base alle condizioni ambientali della rete e i dispositivi wireless connessi.
*8 A seconda del router wireless (punto di accesso wireless) utilizzato, le connessioni tra l’apparecchio e il router wireless
potrebbero non essere possibili. Durante la connessione con 802.11n, selezionare WPA-PSK (AES) o WPA2-PSK (AES) per
ragioni di sicurezza.
*9 Per garantire una conformità costante ai limiti di emissione:
– utilizzare solo cavi USB schermati Tipo A maschio/Tipo B maschio (Esempio: cavo certificato USB Hi-Speed 2.0).
– utilizzare solo cavi LAN schermati. Il cavo deve essere CAT 5 (categoria 5) o superiore per 10 Base-T/100 Base-TX o
CAT 5e (categoria 5 Enhanced) o superiore per 1000 Base-T.
*10 Per proteggere l’apparecchio, utilizzare esclusivamente un cavo USB schermato in aree soggette a temporali.
143
16. Informazioni generali
Pagina test ITU-T n. 1
Nota:
R Caratteristiche tecniche ed estetiche soggette a modifiche senza preavviso.
R Le immagini e le illustrazioni contenute in queste istruzioni possono essere leggermente diverse dal prodotto effettivo.
Specifiche della carta di stampa
Descrizione
Formati carta
Cassetto di ingresso standard
Specifiche
Semplice
A4, Letter, A5, Legal, B5 (ISO/JIS), 16K, F4/Folio/Foolscap, Mexico
Oficio/India Legal, Personalizzato*1
Fronte-retro
A4, Letter, Legal, F4/Folio/Foolscap, Mexico Oficio/India Legal, Personalizzato*1
Semplice
Tipo carta
Peso carta di
stampa
Fronte-retro
Carta comune/Carta sottile
Semplice
Fronte-retro
Semplice
Formati carta
da 60 g/m² a 105 g/m²
R A4, Letter, A5, A6, Legal, B5 (ISO/JIS), B6 (ISO/JIS), 16K, F4/Folio/
Foolscap, Mexico Oficio/India Legal
R Buste #10/Buste DL/Buste YOUKEI #4/Buste CHOUKEI #3/Buste
CHOUKEI #4
R Cartoline giapponesi
R Personalizzato*1
Cassetto multifunzione
Tipo carta
Peso carta di
stampa
144
Fronte-retro
A4, Letter, Legal, F4/Folio/Foolscap, Mexico Oficio/India Legal, Personalizzato*1
Semplice
Carta comune/carta sottile/carta spessa/etichetta/buste/cartoline giapponesi
Fronte-retro
Carta comune/Carta sottile
Semplice
da 60 g/m² a 165 g/m²
Fronte-retro
da 60 g/m² a 105 g/m²
16. Informazioni generali
Descrizione
Formati carta
Cassetto di ingresso inferiore
(opzionale)
Semplice
A4, Letter, A5, Legal, B5 (ISO/JIS), 16K, F4/Folio/Foolscap, Mexico
Oficio/India Legal, Personalizzato*1
Fronte-retro
A4, Letter, Legal, F4/Folio/Foolscap, Mexico Oficio/India Legal, Personalizzato*1
Semplice
Tipo carta
Fronte-retro
Peso carta di
stampa
*1
Specifiche
Carta comune/Carta sottile
Semplice
Fronte-retro
da 60 g/m² a 105 g/m²
Quando si stampa con il computer o quando si copia, è possibile utilizzare anche carta di stampa di formato personalizzato.
Per informazioni dettagliate sul formato della carta personalizzata, vedere pagina 146.
Capacità di fogli del cassetto
Capacità di fogli del cassetto
(Alimentazione carta)*1
Capacità di fogli del cassetto (espulsione della
carta)*2
Carta sottile
da 60 g/m² a 75 g/m²
500*3*4
150
Carta comune
da 75 g/m² a 80 g/m²
500*3*4
150
Carta comune
da 80 g/m² a 105 g/m²
410*3
150
Carta sottile
da 60 g/m² a 75 g/m²
50
150
Carta comune
da 75 g/m² a 105 g/m²
50
150
Carta spessa
da 105 g/m² a 165 g/m²
25
1*5
Etichetta
25
1*5
Buste
10
1*5
Cartolina
10
1*5
Carta sottile
da 60 g/m² a 75 g/m²
500*3*4
150
Carta comune
da 75 g/m² a 80 g/m²
500*3*4
150
Carta comune
da 80 g/m² a 105 g/m²
410*3
150
Tipo di cassetto
Cassetto di ingresso standard
Cassetto multifunzione
Cassetto di ingresso inferiore (opzionale)
*1
*2
*3
*4
*5
Tipo carta
Se si carica una quantità di carta superiore a quella specificata, possono verificarsi inceppamenti e la carta potrebbe venire
danneggiata.
Il numero di fogli che può essere tenuto nell’area di uscita carta potrebbe variare in base all’ambiente di utilizzo.
200 fogli per formato A5.
A seconda del tipo, la carta caricata può superare il limite indicato. In questo caso, rimuovere della carta dal cassetto.
La carta spessa e i supporti speciali verranno espulsi dal lato posteriore. In questo caso, rimuovere ciascuna carta/supporto
dopo la stampa.
145
16. Informazioni generali
Formati carta
(Larghezza ´ lunghezza)
Descrizione
Carta comune/carta sottile/carta
spessa/etichetta
Buste
Cartolina
Specifiche
A4
210 ´ 297 mm
A5
148 ´ 210 mm
A6
105 ´ 148 mm
Lettera
216 ´ 279 mm
Legale
216 ´ 356 mm
B5 (ISO)
176 ´ 250 mm
B5 (JIS)
182 ´ 257 mm
B6 (ISO)
125 ´ 176 mm
B6 (JIS)
128 ´ 182 mm
16K
195 ´ 270 mm
F4/Folio/Foolscap
216 ´ 330 mm
Mexico Oficio/India Legal
216 ´ 340 mm
Formato personalizzato
Consultare la tabella "Formato carta personalizzato" di seguito.
Buste #10
104,7 ´ 241,3 mm
Buste DL
110 ´ 220 mm
Buste YOUKEI #4
105 ´ 235 mm
Buste CHOUKEI #3
120 ´ 235 mm
Buste CHOUKEI #4
90 ´ 205 mm
Cartoline giapponesi
100 ´ 148 mm
Formato carta personalizzato
(Larghezza ´ lunghezza)
Tipo di cassetto
Per la copia
Per la stampa
GDI
PCL/PostScript
210-215,9 ´ 279-355,6 mm
Cassetto di ingresso
standard
210-216 ´ 279-356 mm
210-216 ´ 279-356 mm
Cassetto multifunzione
210-216 ´ 279-356 mm
90-216 ´ 200-356 mm*1
210-216 ´ 279-356 mm*2
90-215,9 ´ 200-355,6 mm*1
210-215,9 ´ 279-355,6 mm*2
Cassetto di ingresso
inferiore (opzionale)
210-216 ´ 279-356 mm
210-216 ´ 279-356 mm
210-215,9 ´ 279-355,6 mm
*1
*2
Per la stampa su un lato
Per la stampa fronte-retro
146
16. Informazioni generali
Durata cartuccia toner
La cartuccia toner deve venire sostituita periodicamente. La durata della cartuccia toner dipende dal contenuto dei documenti
stampati come segue. I numeri di pagine variano in "ISO/IEC 19752"*1 durante la stampa di formato carta A4 con l’impostazione
della densità di stampa predefinita. Il livello di consumo del toner varia in base al tipo di documento. Consultare l’esempio riportato
di seguito.
*1 "ISO/IEC 19752" è lo standard globale riferito al "Metodo per la determinazione del rendimento della cartuccia toner per
stampanti elettrostatiche in bianco e nero e dispositivi multifunzione che possono contenere componenti della stampante"
rilasciato da ISO (Organizzazione internazionale per la standardizzazione).
Esempio 1
Table of Contents1.
1. Table of Contents 1. Introduction and Installation Accessories
1.1 Included accessories.1.2 Accessory information.Finding the Controls
1.3 Description of buttons.1.4 Overview Installation
1.5 Toner cartridge and drum unit
1.6 Document tray 1.7 Output tray1.8 Recording paper2. Preparation
2.1 Connections 2.2 Turning the power switch ON Help Button2.3 Help function Volume
4. PC Operations/ Setup 4.1 Connecting to a computer
4.2 Installing Multi-Function Station 4.3 Starting Multi-Function Station Printing
4.4 Using the unit as a printer Scanning 4.5 Using the unit as a scannerRemote Control
4.6 Operating the unit from your computer.
4.7 Fax sending/receiving using Multi-Function Station
4.8 Registering the computer in the LANnetwork with the optional LAN board
4.9 Confirming the status of the unit 5. Case / Setup
5.1 Selecting the way to use your unit 5.2 Case 1: FAX ONLY
Esempio 2
Table of Contents1.
1. Table of Contents / Introduction and Installation Accessories
1.1 Included accessories.
1.2 Accessory information.Finding the Controls
1.3 Description of buttons.
1.4 Overview Installation
1.5 Toner cartridge and drum unit
1.6 Document tray
1.7 Output tray
1.8 Recording paper
2. Preparation
2.1 Connections
2.2 Turning the power switch ON Help Button
2.3 Help function Volume
2.4 Adjusting volume Initial Programming
2.5 Dialing mode
2.6 Date and time.
2.7 Your logo.
2.8 Your fax number
Esempio 3
Table of Contents1.
1. Table of Contents / Introduction and Installation Accessories
1.1 Included accessories.
1.2 Accessory information.Finding the Controls
1.3 Description of buttons.
1.4 Overview Installation
1.5 Toner cartridge and drum unit
1.6 Document tray
1.7 Output tray
1.8 Recording paper
2. Preparation
2.1 Connections
Table of Contents2.
1. Table of Contents
1.1 Included accessories.1.2 Accessory information.Finding the Controls
1.3 Description of buttons.1.4 Overview Installation1.5 Toner cartridge and drum unit
1.6 Document tray 1.7 Output tray1.8 Recording paper2. Preparation
2.1 Connections 2.2 Turning the power switch ON Help Button2.3 Help function Volume
Thank you for purchasing a Panasonic fax machine.
Things you should keep a record of
Attach your sales receipt here.
For your future reference
Date of purchase
Numero di stampe approssimative:
8.000
Thank you for purchasing a Panasonic fax machine.
Things you should keep a record of
Attach your sales receipt here.
For your future reference
Date of purchase
Serial number (found on the rear of the unit)
Numero di stampe approssimative:
4.000
Thank you for purchasing a Panasonic fax machine.
Things you should keep a record of
Attach your sales receipt here.
For your future reference
Date of purchase
Serial number (found on the rear of the unit)
Numero di stampe approssimative:
2.700
Nota:
R Vi sono vari fattori che determinano l’effettiva durata della cartuccia toner, come temperatura, umidità, tipo di carta, quantità
di toner utilizzata o il numero di pagine per lavoro di stampa. L’effettivo numero di pagine raggiungibile dalla cartuccia toner
può variare in maniera significativamente inferiore rispetto a questa stima se l’unità viene spesso utilizzata per stampare un
numero minore di pagine per lavoro. Poiché molti dei fattori che determinano l’effettiva durata della cartuccia toner non sono
controllabili, non ci è possibile garantire il numero minimo di pagine stampate dalla cartuccia toner utilizzata.
R Il numero di pagine varia a seconda dell’altezza, spessore e dimensione dei caratteri utilizzati.
R Il numero di pagine varia a seconda delle pagine stampate per ciascun lavoro, se quasi tutti i lavori consistono in appena 1
pagina, la durata della cartuccia toner potrebbe diminuire di circa 30 % rispetto all’esempio 1 sopracitato.
R Attivando la funzione risparmio toner, la durata della cartuccia toner aumenterà di circa il 20 %.
R Per la durata standard della cartuccia toner, vedere pagina 13.
Durata tamburo
La cartuccia tamburo deve venire sostituita periodicamente. La durata massima del tamburo è di circa 18.000 pagine solo fronte
in formato A4.
Nota:
R Vi sono vari fattori che determinano l’effettiva durata della cartuccia tamburo, come temperatura, umidità, tipo di carta e quantità
di toner utilizzata per il numero di pagine per lavoro di stampa. L’effettivo numero di pagine raggiungibile dalla cartuccia tamburo
può variare in maniera significativamente inferiore rispetto a questa stima se l’unità viene spesso utilizzata per stampare
documenti di poche pagine. Poiché molti dei fattori che determinano l’effettiva durata della cartuccia tamburo non sono
controllabili, non ci è possibile garantire il numero minimo di pagine stampate dalla cartuccia tamburo utilizzata.
R Se l’apparecchio mostra “TAMBURO ESAURITO” sul monitor, la cartuccia tamburo è quasi esaurita. In questo caso,
l’apparecchio non smetterà di stampare, ma si consiglia vivamente di sostituire la cartuccia tamburo per evitare stampe di
bassa qualità.
Metodo di smaltimento materiali usati
Il materiale usato deve essere smaltito in conformità alle normative ambientali locali.
147
16. Informazioni generali
16.2 Informazioni su copyright e licenze
*
*
*
*
*
*
"This product includes cryptographic software written by
Eric Young ([email protected])"
The word 'cryptographic' can be left out if the rouines from the library
being used are not cryptographic related :-).
"This product includes software written by Tim Hudson ([email protected])"
R Il presente prodotto include altro software Open Source.
R Per informazioni su copyright e licenze del software Open Source indicato in precedenza, fare riferimento alla cartella “Manual/
Agreement” contenuta nel CD-ROM fornito in dotazione.
148
17. Indice
17.1 Indice
#
#101 Data e ora: 22
#102 Logo: 22
#103 Numero di fax: 23
#110 Lingua: 73
#120 Modo di composizione: 73
#121 Tempo di richiamo/flash: 73
#124 Modalità ADSL: 74
#145 Contrasto del display LCD: 74
#147 Selezione della scala: 74
#148 Intervallo del display: 74
#151 Codice amministratore: 74
#154 Limitazione della modalità: 106
#155 Modifica della password: 74
#158 Intervallo di manutenzione: 75
#159 Impostazione di tutte le funzioni come predefinite: 75
#161 Tipo di squillo: 75
#165 Bip sonoro: 75
#174 Notifica di fine lavoro: 75
#210 Numero di squilli nel modo FAX: 76
#212 Attesa squilli in modo TEL/FAX: 81
#216 Lista identificativi chiamante automatica: 76
#226 Regolazione dell’ora: 76
#289 Cancellazione di tutta la rubrica: 76
#380 Formato della carta di stampa nel cassetto di ingresso
standard: 77
#381 Formato della carta di stampa nel cassetto
multifunzione: 77
#382 Formato della carta di stampa nel cassetto di ingresso
inferiore: 78
#383 Tipo di carta di stampa nel cassetto di ingresso
standard: 78
#384 Tipo di carta di stampa nel cassetto multifunzione: 78
#385 Tipo di carta di stampa nel cassetto di ingresso
inferiore: 78
#390 Impostazione vassoio di ingresso per liste e
rapporti: 79
#391 Formato personalizzato 1 per la copia: 79
#392 Formato personalizzato 2 per la copia: 79
#401 Rapporto di trasmissione: 61, 81
#402 Giornale automatico: 61, 81
#403 Risparmio energia: 79
#404 Modo risposta manuale: 81
#405 Risoluzione fax predefinita: 81
#407 Impostazione di stampa fronte-retro per la ricezione
fax: 81
#411 Modo intercontinentale: 81
#412 Invio posticipato: 61
#413 Selezione ECM: 82
#416 Tono di connessione: 82
#418 Velocità del fax massima: 82
#419 Modalità di scansione rapida: 82
#420 Conferma del destinatario: 82
#421 Limite di immissione della tastiera numerica: 82
#422 Reimmissione del numero di fax: 82
#424 Conferma del documento successivo: 82
#425 SMTP diretto: 83
#426 Avviso di consegna: 83
#428 Impostazione del timer POP: 83
#429 Notifica di ricezione fax: 83
#432 Riduzione automatica: 83
#434 Codice di attivazione fax: 83
#436 Conteggio di squilli fax silenzioso: 83
#437 Avviso di ricezione in memoria: 84
#438 Ricezione semplificata: 84
#440 Impostazione cassetto di ingresso per fax: 84
#442 Impostazione PC fax: 84
#448 Modalità di anteprima fax : 68
#450 Codice di accesso per l’anteprima del fax sul Web: 84
#451 Notifica di ricezione fax: 85
#452 Fax su indirizzo di posta elettronica: 85
#458 Cancellazione di tutti i fax ricevuti: 85
#459 Impostare le funzioni fax su predefinito: 85
#460 Impostazione del cassetto di ingresso per la copia: 86
#461 Risoluzione di copia predefinita: 86
#462 Conservazione contrasto: 79
#463 Modo di funzionamento predefinito: 79
#464 Timer modi: 80
#467 Conservazione layout pagina: 86
#468 Conservazione dello zoom: 86
#469 Conservazione della fascicolazione: 86
#470 Conservazione fronte-retro: 86
#473 Conservazione del bordo: 86
#474 Margine del riquadro: 86
#475 Conservazione del margine: 87
#479 Visualizzazione del conteggio per i reparti: 107
#482 Risparmio toner: 19, 80
#493 Modo di scansione: 91
#494 Conservazione parametro scansione: 91
#500 Modo DHCP: 92
#501 Indirizzo IP: 92
#502 Maschera di sottorete: 92
#503 Gateway predefinito: 92
#504 Server DNS #1: 92
#505 Server DNS #2: 92
#507 Nome dell’apparecchio: 92
#508 Indirizzo MAC: 92
#513 Bonjour: 93
#526 Stato della rete: 118
#532 Filtro IP: 93
#533 IP automatico: 93
#534 HTTPD: 93
#535 Protocollo IPv6: 93
#538 Server WINS #1: 93
#539 Server WINS #2: 93
#567 Modifica della rubrica sul Web: 93
#568 Lista identificativi chiamante sul Web: 93
#569 Giornale sul Web: 93
#578 Cancellazione di tutti gli indirizzi FTP/SMB: 94
#580 Funzioni LAN: 94
#581 Stato wireless: 94
#582 WPS-PBC: 94
#583 WPS-PIN: 24
#584 Ricerca SSID: 24
#585 Impostazione manuale del wireless: 24
#586 Ripristino wireless: 94
#660 Numero di copie in stampa da USB: 95
#661 Orientamento della carta di stampa nella stampa da
USB: 95
#662 Impostazione N in 1 nella stampa da USB: 95
#663 Bordo pagina N in 1 nella stampa da USB: 95
#664 Fronte-retro nella stampa da USB: 95
149
17. Indice
#665 Stampa da USB continua: 95
#669 Cassetto di ingresso nella stampa da USB: 95
#672 Impostazione dell’ordinamento di visualizzazione nella
stampa da USB: 96
#760 Cassetto di ingresso in PCL: 88
#762 Numero di copie per stampa PC: 88
#763 Formato carta per stampa PC: 88
#765 Direzione della carta di stampa in PCL: 88
#766 Stampa ampiezza A4 in PCL: 88
#767 Riga per pagina in PCL: 88
#768 Origine font in PCL: 88
#769 Numero font in PCL: 89
#770 Passo/punto font in PCL: 89
#771 Set di simboli in PCL: 89
#772 Interruzioni linea in PCL: 89
#773 Modo continuazione automatica: 89
#774 Scadenza dati: 89
#776 Stampa commutata A4/Letter: 89
#777 Stampa pagina di errore: 90
#779 Impostazione di emulazione: 90
Conservazione layout pagina (Funzione #467): 86
Conservazione parametro scansione (Funzione #494): 91
Conteggio squilli
Fax silenzioso (Funzione #436): 83
Contrasto: 47, 60
Contrasto del display (Funzione #145): 74
Copia: 47
Bordo: 53
Duplex: 48
Fascicolazione: 50
ID rapido: 50
Margine: 54
N in 1: 52
N in 1 (separato): 52
Opuscolo: 53
Poster: 51
Prenotazione: 54
Ripetizione immagine: 50
Set di prove: 50
Zoom: 48
A
D
Alimentatore automatico documenti: 36
Avviso di ricezione in memoria (Funzione #437): 84
Da fax a indirizzo di posta elettronica: 69
Data e ora (Funzione #101): 22
Dimensioni copia: 47
Dispositivo di memoria USB: 41, 108
Durata cartuccia toner: 147
Durata tamburo: 147
B
Bip sonoro (Funzione #165): 75
Bonjour (Funzione #513): 93
Buste: 39
C
Cancellazione di tutti gli indirizzi FTP/SMB (Funzione
#578): 94
Carta di stampa: 30
Cartolina giapponese: 40
Cartuccia tamburo: 17
Cartuccia toner: 17
Cassetto di ingresso carta: 30
Cassetto di ingresso inferiore (opzionale): 109
Cassetto di ingresso standard
Cassetto di ingresso standard (Funzione #383): 78
Cassetto multifunzione: 33
Codice di accesso per l’anteprima del fax sul Web (funzione
#450): 84
Codice di attivazione fax (Funzione #434): 83
Collegamenti: 20
LAN: 20
USB: 26
Composizione One-touch
Invio di fax: 58
Memorizzazione: 72
Condizioni di posta elettronica (eccezione SSL): 120
Conferma del destinatario (Funzione #420): 82
Conferma del documento successivo (Funzione #424): 82
Conservazione contrasto (Funzione #462): 79
Conservazione del bordo (Funzione #473): 86
Conservazione del margine (Funzione #475): 87
Conservazione della fascicolazione (Funzione #469): 86
Conservazione dello zoom (Funzione #468): 86
Conservazione fronte-retro (Funzione #470): 86
150
E
Easy Print Utility: 40
Elenco cartelle SMB: 104
Elenco font PCL: 104
Elenco indirizzi: 104
Elenco multistazione: 104
Elenco server FTP: 104
Etichetta: 39
F
Fax internet: 69
Avviso di consegna (Funzione #426): 83
Impostazione del timer POP (Funzione #428): 83
Invio: 69
Multistazione: 70
Ricezione: 70
SMTP diretto (Funzione #425): 83
Fax su indirizzo di posta elettronica (funzione #452): 85
Filtro IP (Funzione #532): 93
Filtro per fax indesiderati: 66
Formato carta per stampa PC (Funzione #763): 88
Formato della carta di stampa: 144
Cassetto di ingresso inferiore (Funzione #382): 78
Cassetto di ingresso standard (Funzione #380): 77
Cassetto multifunzione (Funzione #381): 77
Formato personalizzato 1 per la copia (Funzione #391): 79
Formato personalizzato 2 per la copia (Funzione #392): 79
Funzione di stampa diretta: 42
Funzione duplex
Copia: 48
Funzione fronte-retro
17. Indice
Stampa: 38
Funzioni azzeramento fax (Funzione #459): 85
Funzioni copia: 86
Funzioni di base: 73
Funzioni di rete: 97
Funzioni fax: 81
Funzioni LAN: 92
Funzioni LAN (Funzione #580): 94
Funzioni scansione: 91
Funzioni stampa computer: 88
G
Gateway predefinito (Funzione #503): 92
Giornale (Funzione #402): 61, 81, 104
Giornale sul Web (Funzione #569): 93
H
HTTPD (Funzione #534): 93
I
ID chiamante
Memorizzazione: 72
Richiamata: 71
Immissione di caratteri: 55
Impostare i valori fax predefiniti (Funzione #459): 85
Impostazione cassetto di ingresso
Fax (Funzione #440): 84
PCL (Funzione #760): 88
Impostazione del cassetto di ingresso
Copia (Funzione #460): 86
USB (Funzione #669): 95
Impostazione di emulazione (Funzione #779): 90
Impostazione di stampa fronte-retro per la ricezione fax
(Funzione #407): 81
Impostazione manuale del wireless (Funzione #585): 24
Impostazione PC fax (Funzione #442): 84
Impostazione vassoio di ingresso
Liste e rapporti (Funzione #390): 79
Inceppamenti
Carta di stampa: 130
Documento: 135
Indirizzo di posta elettronica
Memorizzazione: 57, 102
Indirizzo IP (Funzione #501): 92
Indirizzo MAC (Funzione #508): 92
Informazioni del server FTP: 98
Informazioni sulla cartella SMB: 99
Interruzione alimentazione: 128
Intervallo del display (Funzione #148): 74
Intervallo di manutenzione (Funzione #158): 75
Invio di fax
Composizione One-touch: 60
Invio di fax
Dalla memoria: 61
Documento elettronico: 67
Manuale: 60
Invio di fax
Multistazione: 61
Invio di fax
Rubrica: 60
Invio posticipato (Funzione #412): 61
IP automatico (Funzione #533): 93
L
LAN wireless: 24
LDAP: 43, 60
Limitazione della modalità
Attivazione (Funzione #154): 106
Codice amministratore (Funzione #151): 74
Codice reparto: 106
Visualizzazione del conteggio (Funzione #479): 107
Limite di immissione della tastiera numerica (Funzione
#421): 82
Lingua (Funzione #110): 73
Lista funzioni: 104
Lista identificativi chiamante (Funzione #216): 76
Lista identificativi chiamante sul Web (Funzione #568): 93
Logo (Funzione #102): 22
M
Margine del riquadro (Funzione #474): 86
Maschera di sottorete (Funzione #502): 92
Memorizzazione
Composizione One-touch: 57
Informazioni sul chiamante: 72
Multistazione: 58
Rubrica: 57
Messaggi sul display: 113
Modalità ADSL (Funzione #124): 74
Modalità di anteprima fax (Funzione #448): 68
Modalità di scansione rapida (Funzione #419): 82
Modifica della rubrica sul Web (Funzione #567): 93
Modo continuazione automatica (Funzione #773): 89
Modo DHCP (Funzione #500): 92
Modo di composizione (Funzione #120): 73
Modo di funzionamento predefinito (Funzione #463): 79
Modo di scansione (Funzione #493): 91
Modo ecologico: 105
Modo FAX: 63
Modo intercontinentale (Funzione #411): 81
Modo risposta manuale (Funzione #404): 81
Modo TEL: 64
Modo TEL/FAX: 63, 64
N
Nome dell’apparecchio (Funzione #507): 92
Notifica di fine lavoro (Funzione #174): 75
Notifica di ricezione fax (Funzione #429): 83
Notifica di ricezione fax (Funzione #451): 85
Numero di copie per stampa PC (Funzione #762): 88
Numero di fax (Funzione #103): 23
Numero di squilli
FAX ONLY (Funzione #210): 76
TEL/FAX (Funzione #212): 81
Numero di squilli nel modo FAX (Funzione #210): 76
P
Password (Funzione #155): 74
PCL
151
17. Indice
Cassetto di ingresso (Funzione #760): 88
Direzione della carta di stampa (Funzione #765): 88
Interruzioni linea (Funzione #772): 89
Numero font (Funzione #769): 89
Origine font (Funzione #768): 88
Passo/punto font (Funzione #770): 89
Riga per pagina (Funzione #767): 88
Set di simboli (Funzione #771): 89
Stampa ampiezza A4 (Funzione #766): 88
Piano di esposizione: 35, 60
Polling: 66
Programmazione: 73
Proof Print: 108
Protocollo IPv6 (Funzione #535): 93
Pulizia
Cartuccia tamburo: 140
Piastre bianche e del piano di esposizione: 137
Rulli di alimentazione della carta di stampa: 139
Rulli di alimentazione documento: 138
Rulli di presa: 139
Pull Scan: 45
Applicazione di scansione: 45
Pull scan
Visualizzatore: 45
Pulsante di accensione: 21
Push Scan: 43
R
Rapporti
Cartella SMB: 104
Conteggio: 107
Fax internet: 112
Funzioni: 104
Giornale: 61, 81, 104, 111
ID chiamante: 76, 104
Indirizzo: 104
Invio: 81
Multistazione: 104
Server FTP: 104
Spegnimento: 128
Test di stampa: 104
Trasmissione: 61, 111
Rapporto del conteggio: 107
Rapporto di trasmissione (Funzione #401): 61, 81
Regolazione dell’ora (Funzione #226): 76
Reimmissione del numero di fax (Funzione #422): 82
Reset tutte le funzioni (Funzione #159): 75
Ricerca SSID (Funzione #584): 24
Ricezione di fax
Automatico: 63
Browser Web: 68
Cancellazione totale (Funzione #458): 85
Computer: 68
Manuale: 64
Ricezione PC fax #443: 68
Ricezione PC fax (Funzione #443): 68
Ricezione semplificata (Funzione #438): 84
Ricomposizione: 60, 61
Riduzione automatica (Funzione #432): 83
Riga per pagina (Funzione #767): 88
Ripristino wireless (Funzione #586): 94
Risoluzione: 47, 60
152
Risoluzione di copia predefinita (Funzione #461): 86
Risoluzione fax predefinita (Funzione #405): 81
Risparmio energia (Funzione #403): 79
Risparmio toner (Funzione #482): 19, 80
Rubrica: 102
Cancellazione tutto (Funzione #289): 76
Invio di fax: 60
Memorizzazione: 57
S
Scadenza dati (Funzione #774): 89
Scansione rapida: 61
Segreteria telefonica: 65
Selezione della scala (Funzione #147): 74
Selezione ECM (Funzione #413): 82
Server DNS #1 (Funzione #504): 92
Server DNS #2 (Funzione #505): 92
Server WINS #1 (Funzione #538): 93
Server WINS #2 (Funzione #539): 93
Software Multi-Function Station
Attivazione: 28
Disinstallazione: 27
Installazione: 25
Software OCR: 25, 28
Stampa
Dispositivo di memoria USB: 41
Fronte-retro: 38
Supporti speciali: 38
Stampa commutata A4/Letter (Funzione #776): 89
Stampa da cellulare: 107
Stampa da USB
Bordo pagina N in 1 (Funzione #663): 95
Cassetto di ingresso (Funzione #669): 95
Continua (Funzione #665): 95
Direzione della carta di stampa (Funzione #661): 95
Fronte-retro (Funzione #664): 95
Impostazione dell’ordinamento di visualizzazione (Funzione
#672): 96
Impostazione N in 1 (Funzione #662): 95
Numero di copie (Funzione #660): 95
Stampa pagina di errore (Funzione #777): 90
Stampa protetta: 107
Stato della rete (Funzione #526): 118
Stato wireless (Funzione #581): 94
T
Telefono in derivazione: 64
Tempo di flash (Funzione #121): 73
Tempo di richiamo (Funzione #121): 73
Test di stampa: 104
Timer modi (Funzione #464): 80
Tipo di carta di stampa
Cassetto di ingresso inferiore (Funzione #385): 78
Cassetto multifunzione (Funzione #384): 78
Tipo di squillo (Funzione #161): 75
Tono di connessione (Funzione #416): 82
Trasmissione multistazione: 61, 70
V
Velocità del fax massima (Funzione #418): 82
17. Indice
Volume: 22
W
WPS-PBC (Funzione #582): 94
WPS-PIN (Funzione #583): 24
153
Note
154
Note
155
PNQX7190ZA D0115HH0-CD
Was this manual useful for you? yes no
Thank you for your participation!

* Your assessment is very important for improving the work of artificial intelligence, which forms the content of this project

Download PDF

advertisement