Aeg LAV518-W Manuale utente

Aggiungi a I miei manuali
32 Pagine

annuncio pubblicitario

Aeg LAV518-W Manuale utente | Manualzz
OKO__LAVAMAT 505, 508, 515
OKO__LAVAMAT 518, 538
OKO__LAVAMAT DIAMANT 500
OKO__LAVAMAT DOMINA, DOMINA L
OKO__LAVAMAT CARAT 554, 556
Der umweltschonende Waschautomat
Le lave-linge écologique
La lavatrice ecologica
Gebrauchsanweisung
Mode d'emploi
Istruzioni per Tuso
Per facilitarvi il lavaggio, ecco la lavatrice ecologica ÓKO-
LAVAMAT AEG. Particolarmerte economica nell'impiego di ener-
gia, acqua e detersivi, facile da maneggiare e di semplice
cura.
Prima di mettere in funzione la lavatrice per la prima volta, leggete
atentamente le istruzioni d'uso, altre a prendere visione delle
istruzioni di installazione e di colegamento.
Utilizzata carta riciciata —
Ecologia nei fatii, non solo a parole …
19706 0993 |
VIHT10 05/90 |
Indice
istruzioni di sicurezza
Prima della prima massa in funzione
Per utente
Cid che & ancora importante
Il sistema ecologico
Per amore verso ambiente ...
Consigli ecologic! per if lavaggio economico
| programmi economic
— Descrizione del/apparecchio
Corredo
Hl modo giusto di lavare (Brevi istruzioni)
Prima del lavaggio
Cernita della biancheria
Pretrattamento della biancheria
Precauzioni con determinati tessuti
Carica della biancheria
Pesi rascomandati di carica
Apertura della porta
Effettuare la carica
Chiusura della porta
Detersivi
Stelta del detersivo
Quantitativo di detersivo
Alimentazione del detersivo
Preselezione del programma di lavaggio
Seletiore dei programmifindicazione dt decorso
de! programma/Selettore della temperatura
{ pulsanti e ie loro funzioni
Tabella dei programmi
Fine diel programma
Accessori speciali
Pulizia, manutenzione, cura
Da cosa puè dipendere, se …
Servizio tecnico assistenza clienti
Dati tecnici
68
68/69
70
7
72
f2
73-75
80/81
81
82
83/84
85
86/87
88
88
69/90
90-95
95
96
67
istruzloni
preliminar:
istruzioni
di sicurezza
per Putente
Istruzioni di sicurezza
- Prima di utifizzare per la prima voita |'apparecchio, vi preghia-
mo di considerare le istruzioni di installazione e di collegamen-
to.
— Estraete dallapparecchio tutti gli elementi del dispositivo di tra-
sporto, Uno di questi elementí dimenticato all interno del'appa-
recchio puó causare, durante la centrifugazione, danni all’ap-
parecchio ed ai mobili annessi,
— Yi consigliamo dí effettuare la prima operazione di lavaggio
senza biancheria, per far si che dal cestello e dal serbatolo di
scarico vengano eliminati residui di grasso di fabbricazione.
Programma: Biancheria colorata a 60 “*C, con mezzo misurino
di detersivo.
Irilevanti residui di acdgua rilevati nel mio serbatolo dí scarico
sono da attributre a! controilo accuratissimo effettuato dailo
stabilimenio costruitore.
La sicurez7a di anparecchi elettrici della AEG é basata sulle nor-
me riconosciute della tecnica e sulla legge di sicurezza degli ap-
parecchi in qualitä di costruttori ci riteniamo obbligati a familiariz-
zare con gli utenti con le seguenti istruzioni:
— Prima della prima messa in funzione vi preghiamo di accertarvi
che la tensione di rete ed il tipo di corrente indicati sulla mia tar-
ghetta del dall siano conformi alia tensione di rete ed al tipo di
corrente predisposti sul luogo di installazione. Anche la prote-
zione necessaria deve essere rievata dalla targhetta dei
dati.
— Prima di effettuare favor di pulizia, di cura e di manutenzione
accertatevi che 'apparecchio sia disinserito, Avete la messima
sicurezza se staccate la spina di rete dalla presa della corrente
elettrica 0, qualora fosse stato allacciato con collegamento fis-
so, se disinserite l'interruttore di protezione FI (salvavita) o l'in-
terruttore ai potenza o se svitate compietamente | fusibile avvi-
tabile (vedasi istruzioni di installazione e di collegamento).
- Non versate acqua sulle pareti esterne!
— Non scollegate mai dalla presa della corrente eletirica tirando if
cavo di alimentazione della corrente elettrica, bensi estraendo
la spinal
— Non fate funzionare l'apparecchio se:
-E ¡| cavo dialimentazione della corrente elettrica à danneggia-
too
N sé nel”’apparecchio constataie difeiti visibili nel'ambito del
pannello dei comandi, sul piano di lavoro o nel'ambito dello
zoccolo.
- Riparazioni ad apparecchi eléttrici devono essere effet-
tuate soltanto da personale specializzato. Riparazioni
non effettuate a regola d’arte possono essere la fonte di
rilevanti pericoli per l’utente.
VSIENZ 0393 1- 1/5184 03/98 |
524 0393 |
Per principio rvolgetevi perció al nostro servizio tecnico azien-
dale assistenza client! o ad un ufficio autorizzato dalla nostra
societá, Soltanto ricambi original AEG!
— Qualora aveste l'intenzione di installare l’apparecchio sotto un
plano di lavoro. in cucina e in.un tocale di lavoro in casa, dopo lo
smontaggic del piano di lavoro sí deve montare immancabil-
mente una lamiera intermedia con collegamento -a terra per
protezione contro tocco accidentale secondo le istruzioní di in-
sialazione e di collegamento (vedasi accessori speciali).
— Bambini piecoli non sono in grado di prevedere pericoli origina-
ti dall'uso improprio di apparecchi elettricl. Vi preghiamo percid
di provwetere al controllo necessario durante il funzionamento.
- Qualora in futuro desideraste metiere "apparecchio definitiva-
mente fuori servizio e sostituirlo con un nuevo apparecchio,
fate si che |! dispositivo di cniusura della porta venga messo
fuori uso compietamente, Tagliate it cavo di alimentazione del
la corrente gisttrica ed eliminatelo. Consegnate quindi 'appa-
recchio ad un impianto ecologico.
— Qualora venissi utilizzata per scopi non previsti o in modo erra-
to, per eventuali danni consequenziali non viene assunta alcu-
na garanzia.
— Non salite sul'apnarecchio.
— A bambini piccoli deve essere impedito dí utilizzare 'apparec-
shio come nascondiglio,
— Non mettete la mano dentro || cestello rotante,
- De le vie di alimentazione dellacqua vengono aperte ad esem-
pio il fitro di intercettazione dei residui, esiste pericolo di ustio-
ni.
— Qualora venisse constatato un difetto disinserite l'apparecchio
(scollegate la spina di rete) e chiudete |] rubinetto dell'acqua.
- Se il lavaggio viene effettuato ad alta temperatura, il vetro del
portello di carica si riscalda fortemente, non toccatelo!
Ancora
importanti
istruzioni ...
70
— Fate si che bambini piccohi non entrino in contatte con dii efe-
menti di imballaggio. In particolare if foglic rappresenta una fon-
te di pericolo, Ff materiale di imballaggic é stato costruito secon-
do norme ecologiche e pud essere eliminato senza problemi.
Disfatevi di questo materiale al pit presto.
Assicurate il flessibile di scarico per mezzo dell' appesita grafía
contro il bordo del laveilo o della vasca da bagno (vedasi capi-
tolo «Scarico del'acquas nelle istruzioni di instaliazione e di col-
legamento).
Prima di lavare biancheria pulita precedentemente a secco ac-
certatevi che le soluzioni infiammabili utilizzate sianc evaporate
definitivamente.
Non utilizzate l’apparecchio per la pulizia a seccol
Sostanze coloranti o smacchiatori devono essere utilizzati sol-
tanto se la casa produttrice di questi prodotti lo permette chia-
ramente nelle proprie istruzioni per luso. Non viene assunta
nessuna garanzia per danni consequenziali.
Per la pulizia del cestello di lavaggic in acciaio non si devono
utiizzare mai né sostanze ferrose, né lana d'acciajo!
Non pulite gli elementi del pannello o del comandi con sostan-
ze per la pulizia di mobill o detersivi agoressivi.
Utilizzate soltanto acoua dalla rete idrica e nessun'altro liquido,
Acqua piovana deve essere Utiizzata soltanto quando essa é
definitivamente pulita. In caso contrario-potrebbe essere dan-
neggiato il funzionamento delle vaivole magnetiche eletiri-
che,
1/SMWw2 0393 |)
1/0ST4-23 12/95 |
l sistema ecologico
La vostra nuova OKO-LAVAMAT dal sistema ecologico della
AEG soddisfa tutte le richieste concementi la moderna cura di la-
vaggio e permette una preselezione individuale e varia di pro-
grammi.
Un consumo moderato d'acqua, di energia e di detersivi contri-
buisce allo sgravio del nostro ambiente e garantisce la massima
economicitá,
Attraverso || bioccaggio automatico del contenitore della lisciva
durante il lavagglo, la chiusa ecologica fa si che il detersivo venga
utiizzato al 100 % in tutti | programmi ed a tutte le temperature di
lavaggio. Ció aumenta Peffetto di pulizia ed ajuta ad economizza-
re detersivo nel confronti di macchine che non sono attrezzate
con detto dispositivo.
Le alette aspiranti nel cestello di lavaggio trasportano l’acqua in
continuo ricicio in direzione del lato superiore. Cló fa si che la
biancheria venga imbevuta in modo intenso e omogeneo.
H dispositivo automatico di portata adatta automaticamente il con-
sumo del'acqua al quantitativo caricato di blancheria ed al tipo di
tessuto, In questo caso, premendo supplementarmente il pulsan-
te di economizzazione per piccoli quantitativi di biancheria, pote-
te economizzare ancora pit acqua.
Tutti | material utilizzati sono adattati all'ambiente! Essi possono
essere conservati senza pericolo o bruciati in un impianto di com-
bustione dei rifiuti!
Per quanto concerne ¡ material: i materiali di plastica possono es-
sere Nutiizzati e sono contrassegnati nel modo qui di seguito indi-
cato: -
> PE< per polietilene ad esempio nellinvolucro estero e nai
sacchetti interni.
>PS< per polistirolo schiumoso ad esempio negli elementi im-
bottiti, basilarmente senza FCKW,
Gli elementi di cartone vengono prodotti con carta riciclata. Cor
sigiamo di ridarii alle istituzioni per la raccoita di carta. vec-
chia,
La chiusa
ecologica
Le alette
aspiranti
Dispositivo
automatico
di portata
Informazione
sull’imbal-
laggio dell’ap-
parecchio
71
Consigli
ecologici
per il
lavaggio
economico
Programmi
economizzanti
2
Per amore verso l’ambiente
Le presenti istruzioni vi alutano 4 compertarvi secondo principi
ecologic.
W Per biancheria con grado di sporco normale sone previsti |
programmi senza prelavaggio. in questo modo risparmiate
cost sia detersivo che acqua.
E Ultiizzate detersivi con supplemento di candeggiante soltanto
se le macchie sulla biancheria devono essere trattate con so-
stanze cancieggianti. Particolare effetto hanno ¡ candeggianti
quando | lavaggic viene effettuato ad alte temperature.
E valori piú economici di consumo vengono raggiunti con pie-
no carico del cestello di lavaggio.
Se cio nonostante fosse hecessario lavare piccoli quantitativi
di biancheria, servitevi attora del puisante 1/9. Usate in questo
caso soltanto da 2/3 ad 1/2 del quantitativo di detersivo da uti-
lizzare normalmente per Un carico pieno del cestello. Con pic-
coli quantitativi di biancheria trattati con programma normale,
st consuma in questo caso un guantitativo minore di acqua, di
energia 2 di detersivo.
E Per biancheria con grado di sporco leggero-normale é suifi-
ciente spesso || programma con economizzazione ci energia
a temperature più basse, che in questo caso viene mantenuta
pit a lungo.
mM Mediante adatto pretrattamento sí possono asportare mac-
chie e nidi di sporco limitati. Non si ha cosi bisogno di lavare
con un programma per biancheria con forte grado di spor-
CO.
m Effettuate il dosaggio del detersivo precisamente in base ai
dati della casa produttrice. L'eccessivo dosaggio di detersivo
«&cialacquas i vostri soldi & sovraccarica l'ambiente.
Attenetevi alle istruzioni date per il dosaggio di detersivo per
biancheria con leggero grado di sporco.
m Economizzazione di detersivo e protezione del'ambiente si
ottengona anche se, con grado di durezza delPacqua medio o
forte, dosate il detersivo per acqua dolce в mettete separata-
mente un addolcitore, Ció fa si che nelle nostre acque venga
immesso un quantitativo inferiore dí «Prodotti chimicis.
E Utilizzate addolcitori soltanto quando ció é necessario, ad
esempio con misti sintetici, per evitare cariche elettrostatiche.
Se Vi servite di un asciugatrice, la vostra biancheria diventa
soffice e morbida anche senza addolcitori.
E questi sonc ¡ programmi economizzanti:
- Prfograrnma per metá carico o carico ancora inferiore
E -—Programma per tessuti, per | quali non é necessario il pieno
eftetto candeggiante di alte temperature.
1078 0303 |
Descrizione dell apparechio
A
&
[0 — ———
не
MM —A—{ ) 05
НЕ с С
T1—+ €) 08
p——Ô ©
V'AUS4S 04/83 |
A Pannello dei comandi
B Selettore del programmi, a 14 gradini, con indicazione di
decorso del programma
C Selettore della temperatura
О Lampadina di controilo
E Pulsante per carichi ridotti di biancheria
F Pulsante per la preselezione del numero di giri di
centrifugazione (se & disponibile)
G Pulsante di cancellazione
Corredo
73
TAUS45 04/93 |
A Piastra smontabile di iavoro
B Cassettino con vaschette per l'immissione dei detersivi di
lavaggio e di trattamento con scheda applicata del programmi,
stampato su ambedue i lati, estraibile
C Maniglia del cassettino dei detersivi
D Porta di carico della biancheria, viene aperta per mezzo
della maniglia di apertura della porta
E Pompa ci svuotamento (coperchio con sistema di
intercettazione di comi grossolani da aprire per la pulizia).
Accanto ad essa a sinistra il flessibile di evacuazione
d'emergenza della porta di carica.
F 4 piedini di supporto avvitabili & regolabili in altezza
{sul lato anteriore e posteriore)
G Apertura della porta
À Vaschetta per detersivi di prelavaggio
B Vaschetta ber limmissione del detersivo per il lavaggio
principale
C Vaschetta per l'immissione di detersivi liguidi
(ammorbidente, detersivo di forma, appretto)
D Pipetta (essa deve essere applicata stabilmente)
Е Scheda dei programmi*)
*) Qualora la scheda dei programmi venisse casualmente persa,
puó essere richiesta presso || servizio tecnico assistenza clien-
ti.
Corredo
N cassettino
per i detersivi
e le sostanze
di trattamento
75
Preparazione
della
biancheria
Carico delia
biancheria
Introduzione
del detersivo
Preselezione
del programma
di lavaggio
Prosegui-
mento del
programma
Dopo la fine
del programma
76
I! modo giusto di lavare {brevi istruzioni)
Fate la cernita dei capi di biancheria
Effettuate ii pretrattamento
Cura per determinati tessuti
Aprite la porta di carico
introducete la biancheria nella lavatrice
Richiudete la porta di carico
Scegliete ¡| detersivo
Quantitativo di detersivo
Introduzione delle sostanze di lavagglo e di trattamento
Hichiudete il cassettino
Preselezionate il selettore del programmi
Preselezionate || selettore dela temperatura
Premete ¡ pulsanti supplementari
(vedasi la tabella del programmi o la scheda dei programmi nel
cassettino)
Tirate verso di vol il seletiore del programm
I programma ha inizio.
La ampadina di controllo si accende non appena la porta di cari-
co é bloccata.
In programm con lo stop di risciacque (77 effettuate sussequen-
temente ¡| drenaggío della biancheria:
Preselezionate il selettore dei programmi sui 12 o sul 13, vedast
tabelie dei programmi.
Incassate nuovamente || selettore dei programmi.
Annuillate ¡ puisanti premuti per mezzo del pulsante di cancellazio-
ne
Aprite la porta di carico.
Estraete la biancheria.
TWA 1 0891 |
1 CANT: 0991 1- 1VOWSE 11/81 |
Prima del lavaggio
M Vi preghiamo di controllare che ¡tessuti possano essere lavati | Cernita
meccanicamente. Ció é rievabile dai simboli di favaggio validi | della
in campo intermnazionale. biancheria
Biancheria da lavare ad =]
aita temperatura
Biancheria colorata
Biancheria faciimente Tes
trattabile я
Biancheria delicata
Lana
3 Biancheria di tana con il simbolo di lana & non & adatta per |
lavaggio meccanico. Per biancheria di lana con il simboto del-
la lana si rende necessaro || supplemento «non infelfrisce» o
glavabile meccanicamentes.
E Inadatta per il lavaggio nella lavatrice é la blancheria contras-
segnata con | seguenti simbo!i:
Biancheria da lavare
manualmente
Da non lavare 57
a Atteneteví alistruzione di trattamento «avare separatamen-
te
E Bianchería colorata e biancheria bianca non deve essere trat-
tata in comune. In caso contrario la blanchería ingrigisce du-
rante il lavaggio.
Biancheria nuova colorata ha spesso perdite di colore. Queste
possono essere trasmesse ad altrt tessuti pú chiari durante il
processo di lavaggio. Per questo motivo consigliamo di efíet-
tuare ÿ primo favaggio soltanto con detti capi.
E Yi consigliamo di eliminare le macchie immediatamente per | Pretratta-
quanto esse siano ancora fresche. Utiizzare acdua, sapone o | mento della
sostanze adatte di pretrattamento (spray per l’eliminazione di | biancheria
macchie, sostanze pastose di lavaggio ecc,).
m Svuotate le tasche. Prudenza
Estraete in particolare oggetti metallici (fermagli da uificio, spil- | con determi-
le di sicurezza e simili). nati tessuti
Abbottonate federe, chiudete chiusure lampo, gancetti, oc-
chiell. Annodate cinghie sciolte e lunghi nastri di vestaglie.
E Con tessuti colorati lavorati a maglia lana e tessuti trapuntati
con gicielli voltate il lato interno all'esterno. 77
Pesi di
carico
(Quantitativi
massimi di
biancheria)
8
E Capi di vestiario piccoli e delicati (ad esempio calzini da
neonati, calzemagha) possono essere lavati senza problemi
dopo essere stati introdotti in un cuscino con chiusura iampo
о № саге più grandi.
A Trattate tendine con particolare cura.
Esse porebbero essere dannegglate giá da finestre aperte
oppure quando vengono smontate (cosiddette «Sfilatures).
Togliete dalle tendine i rullini metaliici o i rullini crestati di mate-
па! plastico, oppure introduceteli e chiudeteli in Una retina o
in un sacchetto,
Non possiamo assumere assolutamente nessuna garanzia
per danni causati alle tendine.
Le tendine devono essere centrifugate soltanto se il costrutto-
re lo consente.
Introduzione della biancheria
Pienc. Carichi
сапсо ridotti
Biancheria da lavare ad alta
temperatura e biancheria
colorata con sporca 5,0 kg 3,0 kg
Con forte grado
di sporco 4.0.kg 2,0 kg
Biancheria facilmente
trattabile 25 kg 1,25 kg
Biancheria delicata 2,5 kg —
Lama 1,0 kg -
Programma breve per
biancheria da lavare ad alta
temperatura e biancheria
colorata 3,0 kg 1,5 kg
Programma breve per
biancheria facilmente
trattabile 2,5 kg 1,25 kg
_ Ammollo 4,0 kg 2,0 kg
1VDW3-2 11/81 1—1WEL42 07/85 1
1ANEL4-2 07/05 | — 1/7TÓS7 039% |
Se possibile servitevi sempre del carico pieno, il che consents
un’oftimale economicita.
Non sovraccaricatel
Ció ha effetto negativo sul risultato del lavaggio. Se trattate bian-
chera delicata facimente trattabile, particolarmente delicata allo
sgualcimento consigliamo di ridurre il quantitativo indicato di cari-
Ca
Tirate la maniglia della porta installata sulla porta di carico in dire-
zione in avanti.
— alla fine del programma e durante il programma, quando il se-
lettore dei programmi é incassato e dopo il decorso del tempo
di sbloccaggio di 1—2 minuti, Al'apertura della porta fate parti-
colare attenzione al livello del/acqua nel cestello di la-
vaggio.
Introducete nella lavatrice, se possibile, capi di vestiario grandi e
piccoli mischiati. Ció aumenta l'etfetto di lavaggio e favorisce la
suddivisione della biancheria durante la centrifugazione.
La biancheria non deve essere introdotta piegata.
Premete sulla porta, sino a quando sentite scattare il dispositivo.
Per vostra sicurezza, la porta di carico rimane bloccata durante il
completo decorso del programma. La porta di carica non puè es-
sere aperta se la lampadina di controllo rimane accesa con mac-
china collegata.
Apertura
e chiusura
della porta
di carico
Aprite cosi:
E possibile
aprire la
porta
di carico
Carico
Chiudete
cosi:
Bloccaggio
di sicurezza
79
Scelta del
detersivo
Detersivi
di tipo
universale
Detersivi
speciali
Sostanze
ausiliario
di lavaggio
Detersivi
Utilizzate soltanto detersivi adatti per l'impiego in lavatrici.
Ottenete il migliore effetto di iavaggio con minimo impiego di pro-
dotü chimici ed ur‘otiimale cura delia biancheria se oltre alla scer-
ta del tipo di detersivo considerate anche it grado di sporco della
biancheria.
Fra i tipi di sporco da lavare si fa una differenza essenziale
fra
E Sporco, ad esempio polvere, fuliggine, sudore, grasso cuta-
neo ecc.
E Macchie, ad esempio té, vino rosso, frutta, sangue.
Sono reperibili
E Detersivi in polvere per lavaggio pieno con supplemento
di.candeggiante, particolarmente adatti per l'impiego in pro-
grammi ad alte temperature di lavaggio (60 °C ed oitre), per
biancheria con forte grado di sporco e biancheria macchiata.
E Detersivi liquidi, particolarmente adafti per sporco causato
da grasso, ati esempio grasso cutaneo, cosmetici ed olio.
Questi detersivi non sono tanto adatti per 1 lavaggio di bian-
cheria macchiata, poichè non hanno candeggiante.
E Detersivi biologici. Piena potenza di lavagglo non viene
perd ottenuta con tutti i prodotti offerti.
E Detersivi per biancheria colorata e biancheria delicata,
senza supplemento di candegdiante, spesso anche senza
sostanze oftiche di schiarimento, con cura del colore
M Detersivi per pieno lavaggio, senza supplemento di can-
deggianti ed enzimi, particolarmente adatti per la cura delle ti-
bre di lana
m Detersivi per tendine con sostanze schiarenti otticamente e
resistenti alla luce, per evitare l'ingiallimento attraverso l'in-
fluenza del ragai soiari
m Detersivi specialt per l'utilizzazione programmata di sostan-
ze chimiche secondo il tipo del tessuto, il grado di sporco e la
durezza dell'acqua. In questo caso detersivi di base, dolcifi-
canti, candeggianti/sali contro macchie possono essere do-
sati separatamente.
Eu Addolcitore, permette l'impiego di quantitativi ridotti di deter-
sivo in case, dove il grado di durezza dell'acqua é da duro a
durissimo.
E Sostanze di pretrattamento, peril trattamento prograrmmas-
to prelminare di macchie. La loro utilizzazione permette
l’eventuale sussequente lavaggio con temperatura bassa di
lavaggio o con detersivi senza candeggianti
E Addolcitore impedisce la carica statica in tessuti sintetici e
rende la biancheria pil soffice, Se siete in possesso di
urasciugablanchería | capi di vestiario diventano morbidi e
soffici anche senza l'’impiego di ammorbidente.
11-3 1007 |
1061-43 117/91 1 - 1TAMM3 0390 |
E Appretto, appretti fini, sostanze di forma danno alla bian-
cheria durevolezza di forma e ne facilitano la stiratura.
1 quantitativo del detersivi Utilzzati dipende dalla durezza della
vostra acqua potabile. Quanto pit: aumenta la durezza del’ac-
qua, tanto piv si deve dosare per legare ¡| calcare contenuto nel-
'acqua. | dati concernenti il dosaggio sono rilevabili dalla confe-
zione dei detersivi secondo gli ambiti di durezza del’acqua.
Informazioni sul grado di durezza dellacqua del vostro circonda-
rio vengono date dall'ente competente iarico.
Durezza deil aqua
Ambito di durezza | cdH mmol)
| — dolce sotto 8 sotto 1,4
| - medio 8-14 1,4-2,5
|| ~ duro 15-21 2,6-3,7
№ — durissimo olire 21 oltre 3,7
Se sulla bianchetia constatate un grado di sporco leggero, effet-
tuate allora un minor dosaggio. Attenetevi in questo caso ai dat
emessi dal produttore dei detersivi. Se la casa produttrice non
emette indicazioni sul dosaggio per carichi minimi, se il cestello di
lavaggio é caricato al 50 % introducete allora 143 in meno di de-
tersivo, se la carica é ridottissima soltanto it 50 % del quantitativo
raccomandato per una carica piena del cestelio.
Potete economizzare detersivo ed ottenere un rilevanie sgravio
delle acque, se con acqua con grado di durezza medio-forte Uti-
lizzate un addolcitore speciale.
L'addolcitore speciale deve essere dosato secondo il grado di
durezza dell'acaua in base alle istruzioni riportate sul'apposita
confezione. In questo caso il detersivo deve essere dosato sem-
pre soltanto per Pambito di durezza | - «dolce» secondo le
indicazioni emesse sulle confezioni dei detersivi.
In questo caso introducete Insleme detersivo e addolcitore nella
vaschetta per il lavaggic principale, in programmi con prelavag-
gio nelle rispettive vaschette per prelavaggio e lavaggio principa-
le.
Quantitativo
di detersivo
81
introduzione
del detersiv:
introduzione
di sostanze
in polvere
Introduzione
di sostanze
liquide:
Introduzione
di trattanti
liquidi
82
| cassettino di introduzione dei detersivi ha tre vaschette:
Vaschetta U J = Detersivi in polvere in programmi con
(lato destro) prelavaggio.
Vaschetta Uy = Detersivi in polvere per if lavaggio
{al centro) principale,
Vaschetta (&/ = Sostanze ammorbidenti fiquide
(a sinistra) (sostanza ammorbidente e di forma,
appretio)
Vi preghiamo di considerare le seguenti istruzioni:
E Con introduzione di detersivo e addoicitore nelle stesse va-
schette caricate sempre innanzitutto detersivo e quindi
addolcitore.
B Alimentate sempre al detersivo sale smacchiante/sbiancante.
E Qualora preferiste utilizzare detersivi liquidi, servitevi allora
per la loro dose dei dati fomiti dallindustria del detersivi. Dosa-
te queste sostanze secondo le istruzioni delle case produttri-
Ci.
м Quando utilizzate addolcitore liquido rispettate le istruzioni
della casa produttrice.
E Yersate queste sostanze soltanto sino alia marcatura
MAX». In caso contrario esse vengono assorbite dalla mac-
china in.anticipo € non hanno effetto.
E. Quando vengono introdotti concentrati densi di sostanze
ammorbidenti e appretti, per far si che essí vengano assor-
bit senza problemi, si consiglia di versare supplementarmen-
te acqua nella vaschetta sino al dí sotto della marcatura
«МАХ»,
E Qualora voleste utilizzare appretto in polvere, scioglietelo
preliminarmante in base alle istruzioni della casa produttrice e
versatelo sciolto nella vaschetta U J. Preselezicnate quindi if
programma «Arimollo/Apprettos.
1AM5-2 0691 |
1AWPWE2 (393 |
Preselezione del programma di lavaggio
| programmi di lavaggio vengono preselezionati per mezzo del se-
lettore del programmi (ilustrazione 1/41 B), del selettore della
temperatura (ilustrazione 1/41) ed ¡ pulsanti (ilustrazioni
1/41 E -F).
Se il grado di sporco della biancheria 6 medio, servitevi allora di
un programme senza prelavaggio. Qualora venisse constatato
un più forte grado di sporco, preselezionate il programma \ 1 J
con prelavaggio, nel programma biancheria facilmente trattabile/
biancheria delicata il programma В.
|| selettore dei programmi ha 14 posizioni per programmi principali
e supplementar:. ll programma con preselezione é contrassegna-
to conil simbolo UN per biancheria da lavare ad alta temperatura
e biancheria colorata, gli alti programmi con le cifre 1 - 13
(vedasi tabella dei programm).
| selettore dei programmi deve essere ructato soltanto in senso
orario, vedas! freccstta, e soltanto con macchina disinserita.
Per mezzo del selettore dei programmi Yapparecchio viene an-
che inserito e disinserito:
Avvlamento: estrarre il selettore del programmi
|
Ll
Disinserimento: premere il selettore dei programmi o
| simbali indicati quí accanto sono riportati anche sul pannelio del
comandi.
| selettore della temperatura puó essere regolato progressiva-
mente su tutte ie temperature richieste. In posizione © é possibile
lavare a freddo, ad esempio lana.
In posizione E potete lavare con temperatura pit! bassa ed eco-
nomizzare cosi energia.
Se lavate ad alte temperature il vetro della porta di carica si riscal-
da molto. Non toccatelo!
ll selettare
dei programmi
Avviamento e
disinserimento
Же:
Doa
li selettore
della
temperatura
83
L'indicazione
di decorso
dei programmi
84
Durante || decorso del programma, 'indicazione del selettore del
programmi ruota a gradini ed indica in quale parte del programma
viene effettuato it lavaggio.
In determinate fasi del programma, indicazione si ferma più a lun-
go. Net programma «Lana» si ferma più a lungo anche Y cestello di
lavaggio.
Fompaggw Fine del programma
Fine del Centnfugazione
programma breve
Lavaggio Stop di risciacquo
principale
Lavagglo principa-
stop di risciacquo
Prelavaggió — ———— Ра” КО ammollo
| >
»
le & ricclacque
=
RISCIRE quí
Leggero Stop di nsciacguo
nscliacquo Г еддёго песиаедио
Centrifugazione =
Fine del iscracquo
programma Lavagoo principale
1/81 | Prelavaggio/Ammoio
UN - 5 Biancheria da lavaere ad alta temperatura/biancheria
colorata
6 — 9 Biancheria facimente trattabile/biancheria delicata
10 Lana
TWFYWS2 CSS |
МТРКЕ 04/99 |
Attraverso la combinaziane di programmi principali e supplemen-
tari, selezionabili con i pulsant, si ha una vasta gamma di pro-
grammi per qualsiasi richiesta e pretesa.
03
000
®
Con ¡ pulsanti premuti net sovrappesto campo di indicazione ap-
pare una marcatura rossa.
Effetio:
m con biancheria da lavare ad aîte temperature, bianche-
ria colorata e biancheria facilmente trattabile
Livello ridotto d'acqua per if risciacquo feconomizzazione di
acqua)
E per il lavaggio deficato
Livello ridotto d'acqua durante il lavaggio ed il risciacquo (eco-
nomizzazione di acqua e di energia).
Con la lana questo pulsante non ha alcun effetto.
Con questo pulsante potete determinare Il numero di giri di centri-
fugazione e decidere se ia centrifugazione deve essere eifettuata
in modo intensivo o con minor numero di gir.
5€ non premete questo pulsante, la centrifugazione viene effet-
tuata allora automaticamente a! massimo numero di girl.
Ció é importante se la biancherta viene trattata poi in
un’asciugabiancheria e se si vuole risparmiare sia energia
che tempo di asciugatura.
Per biancheria faciimente trattabile, biancheria delicata e
lana ha luogo automaticamente una centrifugazione breve. -
cffetto:
| pulsanti premuti dei programmi si sbloccano.
Le funzioni
dei
pulsanti
Piccoli
quantitativl
Preselezione
del numero di
giri di centri-
fugazione
”
500
O
(зе ё
disponibiie)
Canceliazione
di pulsanti
85
86
Tabella dei programmi
Simboli dei vari Programma Quantita — | Preselezione del
trattamenti di bian- programma
Tipo di biancheria cheria Selettore Selettore
dei pro- della tem-
grammi peratura
Lavaggio ad alta sino a 17) 307. \95
=7 NE \&7 temperatura 5,0 kg” - =
Programma con sino a 12) Е
economizzazione 5,0 kgh
Cotone/Lino di energia E
Y Facilmente sino a 7°) 307 ... 160)
wie trattabile 2.5 kg
Misti di cotone
- Sintetici
Blancheria Sino à 7) e... 40
Tessuti sintetici elicata > 58
Tendine
Ge Lana - sino ad 10 .... 40
Lana, Misti di lana, 149
seta
| Biancheria colorato | sino a 2 (60)
|
Cotone/Lino lavaggio breve 90 ka 3 189
Cl a] Facilmente trattabile | sino a 8 e... 20)
O rubia lavaggio breve 25 kg
Biancheria delicata
Cotone/ino Ammollo sino a 4 —
5,0 kg
Facimente trattabile/ Appretto sino a 9 —
Biancheria delicata 2,5 Kg
Cotone/Lino Centrifugazione sino a 5 -
5,0 kg
Facümente trattabile/ sino a 12 —
Biancheria delicata 2,5 kg
Lana
Prelavaggio extra, sino a 11 e... 40
ammollo 4.0 kg
Pompaggio 13 —
Jecorso del programma
Possibili pulsanti
supplementari
Indicazioni
avaggio principale, centrifuga-
lone intermedia, 4 risciacqui
wn centrifugazione intermedia,
entrifugazione finale
500
(se e disponibile)
500.
(se € disponibile)
avaggio principale, 3 risciac-
Jui, stop di risciacguo
avaggio principale con alto li-
‘ello di acqua, 3 risciacqui,
ton di risciacquo
Ævaggio principale con alto li-
'ello di acqua, movimento len-
ssimo del cestello, 3 risciac-
jui, stop di risciacquo
avaggio principale breve, 4 ri-
clacqui, centrifugazione finale
500
(se e disponibile)
Aavaggio principale breve, 3 ri-
iciacqui, stop di risciacquo
lisclacquo, pompaggio,
entrifugazione finale
500
(se é disponibile)
lisciacquo, stop di
Isciacquo
eo >| &
Pompaggio,
entrifugazione finale
"ompaggio,
entrifugazione breve
500
(se à disponibilé)
Jeiavagglo extra/ammolio con
ito livello dacqua TF. La
ancheria puó essere rimdssa -
lelicatamente nella lisciva per
utto il tempo che volete.
"ompaggio, ad es. dopo to stop
li risciacque
Le operazioni da effettuare
prima di ogni programma
sono nelle istruzioni brevi.
1 4.0 kg per biancheria con
forte grado di sporco
con prelavaggio program-
ma UE J con biancheria
facimente trattabile e
biancheria fine program-
ma ©.
| = Pulsante di avviamento
7 = Stop di risciacquo
La biancheria rimane immer-
sa nel‘acqua dell’ultimo ri-
eciacquo o nelfacqua di
ammollo.
Povete effetiuare il pompag-
gio e contrfugare la bian-
cheria.
1/FT56-2 07:95 |
co
—
Aperture
della porta
Disinsert-
mento
Kit di inseri-
mento sotto
piani di lavoro
No. d'ordine
605 898 832
Fine del programma
Se | selettore del programmi é premuto e si attende che trascorra
Ï tempo di solocco di 1-2 minuti, la porta di carico puó essere
aperta. Sbioccate eventuali pulsanti premuti per mezzo del pul-
sante di estinzione (€). Premete il selettore del programmi. La la-
. vatrice é disinserita. Ruotate |] selettore della temperatura sulla
posizione o,
Estrazione della biancheria.
Controllate anche che il cestello di lavaggio sia completamente
vuoto. In caso contrario, à tessuti dimenticati dentro potrebbero
essere danneggiati durante un nuovo lavagdgio (ad esempio rim-
picciolire) o patrebbero scolorire e macchiare altra biancherta.
Accessori speciali
Necessario per Ninserimento di lavatrici singole sotto piani di lavo-
ro.
IN kit contiene:
— E una jamiera di copertura con 2 dischi a ventaglio, come prote-
zione contra il tocco accidentale, dopo aver smontato il piano
di lavoro.
La messa in funzione della lavatrice automatica senza
piano di lavoro deve essere effettuata soltanto dopo il
montaggio parfetto della lamiera di copertura.
E 2 binari discivolamento, per aiutare l'inserimento sotto piani di
lavoro.
m Foglio di intercettazione dei vapor per la protezione dei piani
di lavoro all'interno-det pannello del comandi & del cassettino
di introduzione det detersivi.
VPEDS 03/03 1 - 1458H1-1 0801 f
1АМРЗ 09793 |
Manutenzione e cura
Di tanto in tanto vi consiglio di pulire dai residui di detersivo il cas-
settino di introduzione dei detersivi.
— Per questa cperazione sollevate leggermente il cassettino ed
estraetelo di colpo. Estraete anche la bocchetta di aspirazione
disposta nella vaschetta per le sostanze di trattamento (illustra-
ziona),
- Pulite le vaschette per l'introduzione del detersivo dal lato po-
steriore, meglío se con acqua calda ed una spazzola per botti-
glie tillustrazione).
- La bocchetta di aspirazione deve essere pulita sotto acqua
corrente,
Lopo di ció riappiicatela sino a! dispositivo d'arresto. Controlla-
te che sía disposta esattamente! |
- Pulite anche la superficie sopra le vaschette dei detersivi con
Una spazzola.
— Riapplicate il cassettino sulle guide ed introducetelo.
— Alla fine del programma estraste il cassettino dei detersivi leg-
germente, per far si che esso possa asciugare.
Cassettino
dl introdu-
detersivi
89
Castello di
tavaggio
Porta di
carico
Decalcifi-
care
Pannelli
ed elementi
di comando
Protezione
antigelo
Difetti
che potete
eliminare
personal-
mente
90
| cestello di lavaggio é costruito in acciaio superlegato e non ar-
‘ugginisce. Âttraverso oggetfi ferrosi dimenticati tra la biancheria
(capitolo «Preparazione della biancheria») sí possono formare
macchie di ruggine sul cestello di lavaggio. Queste macchie pos-
sono essere asportate mediante un detergente adatto per la pull-
zia di acciaio superlegato. | servizio tecnico assistenza clienti ha
a disposizions | rimedi adatti ai caso.
Asportate di tanto in tanto sedimentazioni o corpi estranei dal ma-
nicotio di gomma disposto dietro la porta di carico.
Dopo il lavaggaio la porta di carico non dovrebbe essere chiusa,
per far si che il cestello di lavaggio possa asciugare perfettamen-
te e 'apparecchio venga areato.
Se il dosaggio del detersivo € esatto, nella maggior parte dei cas
non avete necessitá di decalcificare la macchina, Qualora ció fos-
se necessario, Utilizzate soltanto decalcificatore di marca per la-
vatrici con protezione anticorrosiva. ll servizio tecnico assistenza
clienti ha a vostra disposizione decalcificaton adatti,
In caso di necessita I] pannello dei comandi con gli element di co-
mando deve essere pulito soltanto con acqua tiepida.
| danni causati dal gelo non sono coperti da garanzia.
Se ia vostra lavatrice OKO-LAVAMAT fosse disposta in un locale,
nel quale potrebbe formarsi gelo, in caso di pericolo estremo di
formazione di gelo, si deve effettuare una evacuazione d'emer-
genza dell’acqua e precisamente come desgcritto nel capitolo «Da
cosa cipende, se ….».
Svitate dal rubineito dell'acqua anche il flessibile di alimentazione
e fate uscire Tacqua. Ponetevi sotto un panno!
Da cosa puo dipendere se ...
.. hon é possibile aprire la porta di carico subito dopo I'in-
terruzione del programma?
M Laporta puó essere aperta soltanto 1 02 minuti piú tardi (Sloc-
caggio al sicurezza).
a E stato scelto un programma con stop di risciacoto.
... la lavatrice non funziona?
E Forse la spina dell'apparecchio non é collegata alla presa del-
la corrente elettrica
non-é stato premuto il selettore dei programmi
la porta di carice non & chiusa perfettamente
| fusible nellimpianto principale deli’abitazione é difettoso,
1WF3 06/53 1- TANTWIZ2-1 Dar |
ААА 2-1 09/94. |
‚ поп entra acqua?
Forse il rubinetto dellacqua non & stato aperto.
Uno dei filtri disposti nel flessibite di alimentazioneg del’acqua
e ostruito.
Un filtro é disposto allinterno de collegamento a vite del rubi-
netto dellacqua: svitate || Tlessibile di alimentazione dell'ac-
qua, estraete |! filtro e pulitelo sotto acqua corrente.
Un secondo filtro € installato nel manicotto di collegamento
della macchina. Svitate 1 flessibile di alimentazione dal'appa-
recchio, estraete il filtro e pulitelo.
. la centrifugazione ha inizio con ritardo?
A causa di una distribuzione disomogenea della biancheria
nel cestello, il sistema elettronico di controlo dello saullibrio
della macchina ha reagito.
La biancheria viene scomposta di nuevo, invertendo la dire-
zione di centrifugazione, distribuita omogeneamente e centri-
fugata nuevamente. Ció pué verificarsi pil volte, e precisa-
mente sino a quando é stato eliminato definitivamente lo
squilibrio e si pué dare definitivamente il vía alla centrifugazione.
. la lavatrice vibra?
Qualora nella \avatrice Vi fosse un quantitativo ridotto di bian-
cheria (ad esempio soltantô un accappatoio), essa potrebbe
vibrare. Ció non ha alcuna influenza sul funzionamento.
| piedini di regolazione non sono regolati perfettamente, rispet-
tare le istruzioni di instaliazione,
. Al tipo di rumore é insolito?
L'apnarecchio é equipaggiato con un sistema moderno di
azionamento, il quale nei confronti di azionamenti anteriori ge-
nera un diferente tipo di rumore che pud essere comparato
ad un sibilo.
|| nuovo sistema di azionamento permette un avviamerito dol-
ce per la centrifugazione nonché un aumento progressive del
numero. di giri. Attraverso ció viene migliorata la stabilitá non-
che ridotto il consumo del’acqua.
.. ia lisciva forma molta schiuma glá nel lavaggio princi-
pale?
Avete caricato troppo detersivo, Effettuate un dosaggio pid
esattol
. la lavatrice traballa?
Forse || flessibile di scarico é piegato o
la pompa di scarico e intasata. In ambeduse | casi, prima della
centrifugazione, non € stato possibile effetiuare un suficiente
pompagcio dell'acqua.
Vedasi anche «Pulizia della pompa dí scarico»,
| dispositivi per la sicurezza durante it trasporto non sono stati
smontati del tutto o la lavatrice non é stata disposta perietta-
mente e tende a «traballare».
Attenetevi ale istruzioni di installazione!
91
02
-
UF.2... dasotto la lavatrice esce acqua?
M Forse il dispositive a vite del flessibile di alimentazione perde o
| raccordo a vite del fliessibile di scarico non é fissato perfetta-
mente.
El flessibile di alimentazione o di scarico perde,
E licoperchio della pompa della liscivia nello zoccolo (ilustrazio-
ne 1/32 E) non é stato chiuso perfettamente dopo la pulizia o
Uno scarico di emergenza. Vedasi «Pulizia della porpa di sca-
rio» in questa capitolo.
it isultato del lavaggio non é soddisfacente?
NM Avete introdotto tronpo detersivo,
1 dosaggio insuficiente causa lingngimento della biancheria
e produce nidi calcarei nel'anparecchio.
Effettuate un dosaggio più esatto!
Forse non vi siete serviti del detersivo adatto.
Non avete effettuato il prerattamento di macchie particolari,
Avete. selezionato egattamente il programma e la tempera-
tura?
E Controlate incitre se nella combinazione dei detersivi avete
scetto quelli adatil per it tipo di sporco in oggetto.
. 'ammorbidente non é stato introdotto nella macchina e
la vaschetta per le sostanze di trattamenio é репа
d’acqua?
E La bocchetta di asbirazione nello scomparto non é applicata
pertettamente, vedasi «Manutenzione e cura».
a Durante ralmentazione delracgua, it cassettino di alimenta-
zione dei detersivi é stato estratto.
.. nonostante il pretrattamento, nel corso del lavaggio, le
macchie non sono state eliminate?
E Probabiimente non sono macchie asportabil mediante lavag-
gio, Interpellate 10 specialista (lavanderia a secco/ounti dí ven-
dita di prodotti particolari).
... SUlta biancheria lavata si notano residui grigiastri?
Wm Biancheria imbrattaia di creme, grassi od clio e stata lavata
con pochissimo detersivo. I quantitativo di detersivo utilizzato
non & stato sufficiente per Peliminazione delle macchie.
E || lavaggio e stato effettuato ad una temperatura troppo bas-
sa.
.. dopo l’ultima operazione di favaggio (stop di risciac-
quo) si nota ancora schiuma?
B | detersivi modemi possono produme ancora schiuma anche
nelacqua del'ultimo nsciacoguo, il che perd non ha alcuna in-
fluenza sul risultato det lavagglo.
... Sulla biancheria vi sono macchie di ammorbidente?
E In simili casi fammorbidente, speciaimente quello concentra-
to, é entrato direttamente a contatto con la biancheria.
Se possibile, queste macehie devono essere risciacquate im-
mediatamente. Consigliamo prudenza nellutiizzazione di
questi prodotti.
a
a
1TW12-1 08/94 |
1NTAMZ-1 03:84 |
... dopo la fine del programma sulta biancheria vengono
constatati residui bianchi di detersivo?
E In questo caso si tratta di elementi insclubilí dei detersivi mo-
derni, Essi non sono causa di un effetto insufficiente nel lavag-
gio.
Fossibili imedi: spazzolare o-scuotere, eventualmente rivolta-
re i capi per i lavaggio. Controllate che venga scelto il deterst-
vo adatto.
... NelPobló non sí vede acqua?
№ Lavairic!i moderne sono molto economizzanti e funzionano
con bassi livelli di acgua, che in parte non possono essere pil
visti attraverso l’oblà. À risultato di lavaggio e dí risciacquo é
ciononostante ineccepioile,
... la biancheria non viene centrifugata sufficientementee
nel cestello si nota ancora acqua residua?
M À causa di una strozzatura nel flessibile di scarico, la pompa
scarica pochissima accua dalla tavatrica o
MN non € stata rispettata 'altezza di pompagglo di max. 1 m. Per
simiti casi il servizio tecnico assistenza clienti ha a disposizio-
ne un Kit suppiementare con una seconda pompa.
я La pompa di scarico ë ostruita.
Per la pulizia procedete come oui di seguito indicato:
— Scollegate la spina dalla presa della corrente elettrica
0, qualora esistesse collegamento fisso, disinserite o
estraete Il fusibile,
— Fate evacuare l’acqua dall'apparecchio, come descrítto nel
capitolo seguente «Evacuazione d'emergenza in caso di man-
canza della corrente eleitrica»..
- Svitate il coperchio della pompa di scarico in direzione antiora-
ria (vedas! freccetta) ed estraetelo insieme alP'elemento inter-
no. Prima peró ponetevi sotto UN panno per l'acqua residua
che potrebbe uscire dal'apparecchio.
и
1/130
— Estraete cggetti estranei dal corno della pompa. Controllate in
ogni caso che la iota ad alette della pompa possa essere ruo-
tata facimente a mano.
— Riapplicate il coperchio ed awitatelo perfettamente in senso
orario, In caso contrario l'acqua fuoriesce.
— Chiudete ed introducete il flessibile di evacuazione d'emer-
genza con la manopola A. Fissate questa manopola ruotando
di un quarto di giro in senso orario.
. l'acqua non viene pil pompata datla macchina e dalla
finestrella di ispezione & visibile un alto livello d'ac-
qua?
M Procedete come qui di seguito indicato:
— Estrarre leggermente la manopola A dalto zoccolo della lavatri-
ce e rotare la stessa in senso antiorario (in direzione freccetta)
di un quarto di giro fino allo STOP,
— Estraete il flessibile B ed asportate la manopcia A
— Fate evacuare l'acqua in un recipiente (ponetevi sotto un pan-
no) A seconda del quantitativo di acqua residua, puó essere
necessario svuotare il recipiente di reccolta un palo di voite.
Attenzione alPacqua boltente! Se necessario, fatela raffreg-
dare primal
— Chiudete nuovamente iHlessible B par mezzo della manopola
À.
— Introducete ed avvitate la manopola A conil flessibile B.
94
1AWTWI2-1 038d |
IANTW12-1 03/94 |1- 1D3-t 02/96 |
Vi preghiamo di considerare che:
Dopo un'evacuazione di emergenza la lavatrice é inevitabilmente
completamente vuota.
Per garantire il funzionamento della chiusa ecologica, dopo la re-
introduzione del flessibile d'evacuazione dí emergenza B é ne-
cessario che versiate ca. 1/2 litro di acqua nella vaschetta di ali-
mentazione dei detersivi.
Se cio nonostante, per una di suddette istruzioni o errato coman-
do del'apparecchic richiedeste l'intervento del servizio tecnico
assistenza clienti, la visita del’addetto tecnico non é gratuita
nemmeno durante it tempo di garanzia.
Servizio tecnico assistenza clienti
Se venisse constatato un difetto e nelle istruzioni per uso non
trovaste nessuna indicazione in merito, rivolgetevi allora al servi-
Zio tecnico assistenza clienti.
LAYAMAT XYZ
E-Nr.000.000000 F-Nr, 000000000 ES AS ÉS
24004 eek обелить
| |
[О
La comunicazione di questi numeri permette allo specialista del
servizio tecnico assistenza clienti una preparazione accurata e
programmata del ricambi, il che permette di rimettere in funzione
gia nel corso della sua prima visita, senza che sia necessario pa-
gare per ulteriori visite del tecnico.
Per far si che questi numeri sianc subito a vostra disposizione,
raccomandiamo di registrai qui.
No, delVapparecchio ...,,...,
No. di approntamento ........
35
Dati tecnici
Dimensioni
Con piano di iavoro
Añezza 85,0 om
Larghezza 60,0 cm
Profonditd 60,0 cm
Senza piano di lavoro
Altezza 82,0 cm
Larghezza 58,5 cm
Profondità 57,0 om
Collegamento
| dati concementi il collegamento elettrico sono rilevabil dalla tar-
ghetta dei dati. Be l'apparecchio à fabbricato per commistazione
si devono rispettare supplementarmente ie indicazioni delic sche-
ma di commutazione sulla cassetta di collegamento disposta Su
lato posteriore dell’apparecchio.
In fase di collegamento si presti attenzione che la tensions nomi
nale ed il tipo di corrente indicat sulta targhetta dei dati siano con-
formi alla tensione nominale ed al tipo di corrente sul luogo Сл
stallazione.
Numeri di giri del cestello:
Lavagaio 50 min”
Centrifugazione: vedere targhetta con i da
Pressione delPacqua:
1-10 bar (= 10 - 100 Nom? = 0,1 - 1,0 MPa)
Peso a vuoto
ca. 80 kg
CE Questo apparecchio rispetta le direttive della Comunitá Eu-
ropea quí di seguito elencate:
- Direltiva di bassa tensione 73/23/C.E. del 19/02/1973
— 89/336 del 03/05/1989 (compresa la direttiva di modifica 927
31/C.E) - Direttiva EMV.
AEG Hausgeráte GmbH
Postfach 1036
D-80327 Nürnberg
© Copyright by AEG
Н 243 209 700 - 11963./03 -
1/TDA7 0166 |

annuncio pubblicitario

Manuali correlati

Scaricare PDF

annuncio pubblicitario