REX | RAEE | User manual | Rex RAEE Manuale utente

Rex RAEE Manuale utente
Libretto Istruzioni
ASCIUGABIANCHERIA
RA-EE
CARATTERISTICHE TECNICHE
DIMENSIONI
Altezza
Larghezza
Profondità
85 cm
60 cm
57 cm
TENSIONE / FREQUENZA
POTENZA TOTALE ASSORBITA
CARICO MASSIMO
220-230V / 50Hz
2200W (10A)
Cotone, lino
Sintetici, delicati
5 kg
2 kg
AVVERTENZE
E’ molto importante che questo libretto istruzioni venga
conservato con la macchina per consultazioni future. In
caso di vendita o di trasferimento della stessa ad altro utente assicurarsi che il libretto accompagni sempre la macchina per permettere al nuovo proprietario di informarsi sul
funzionamento e sulle relative avvertenze. La stessa cosa
vale anche in caso di trasloco senza rimozione della macchina perché in dotazione all’abitazione.
■
Non asciugare mai indumenti che sono stati a contatto con
prodotti chimici, usati per la pulitura a secco, come benzina, trielina ecc., prima di averli preventivamente lavati con
acqua, a mano o in lavatrice. Questi fluidi, essendo di natura volatile, potrebbero evaporare miscelandosi all'aria e
creare il rischio di una esplosione.
■
Non asciugare capi in gommapiuma, in fibra di vetro o altri
materiali elastomeri.
Queste avvertenze vengono fornite per ragioni di sicurezza. Devono essere lette attentamente prima dell’installazione e prima dell’uso della macchina.
■
Se è necessario aprire l'oblò nel corso dell'asciugatura, fare
attenzione a non toccare la parte interna dell'oblò, perché è
molto calda. Lasciare l'oblò socchiuso fra un'asciugatura e
l'altra allo scopo di mantenere la guarnizione in buone condizioni.
■
Il filtro deve essere pulito dopo ogni ciclo. Non fare funzionare la macchina con il filtro danneggiato.
■
La macchina deve avere il proprio sistema di scarico non
collegato con quello di altri apparecchi.
■
Non permettere l'accumulo di filacci o altri materiali vicino alla macchina. In particolare, la griglia di aspirazione non deve
essere ostruita o tappata.
■
Il vetro dell'oblò può diventare caldo durante l'asciugatura.
Non permettere ai bambini di rimanere nelle vicinanze della
macchina quando è in funzione.
■
Dopo l'uso è opportuno scollegare la macchina dalla rete
elettrica di alimentazione.
■
Se la vostra macchina nuova risulta danneggiata, interpellate il rivenditore prima di metterla in funzione.
■
L’adattamento dell' impianto elettrico per l’installazione della macchina deve essere eseguito solo da operatori
abilitati.
■
Questa macchina deve essere fatta funzionare solo da persone adulte.
■
Fare attenzione che la macchina non appoggi sul cavo di
alimentazione.
■
Se la macchina è posta su pavimento di moquette
assicurarsi che tra la macchina e il pavimento ci sia circolazione d’aria.
■
Non sovraccaricare di biancheria la macchina.
■
Cuccioli o oggetti estranei inseriti da bambini potrebbero trovarsi all’interno della macchina. Controllare il cesto prima
delI’uso.
■
Non cercare mai di riparare la macchina da soli. Riparazioni
effettuate da persone inesperte possono causare danni o
peggiorare le condizioni di guasto.
■
Asciugare solo indumenti adatti per l'asciugatura a macchina. In caso di dubbio seguire le indicazioni contenute nell'etichetta di cui ogni capo è munito.
■
L'assistenza a questa macchina deve essere effettuata da
un Centro Assistenza Tecnica autorizzato.
■
■
Non asciugare inoltre tessuti di lana o misto lana che si
restringono con il calore.
La macchina fuori uso deve essere resa inutilizzabile: togliere il cavo di alimentazione e rendere non chiudibile la porta.
Per un corretto smaltimento della macchina rivolgersi
all'Azienda Municipalizzata che provvede alla raccolta dei
rifiuti solidi urbani.
1
INSTALLAZIONE
Posizionamento
Per un corretto funzionamento, la macchina deve essere posta in un locale la cui temperatura sia compresa tra
15°C e 35°C per evitare tempi lunghi di asciugatura e
spreco di energia elettrica.
Durante il funzionamento la macchina produce aria calda umida. E' necessario pertanto che il locale sia ben
aerato con una portata di almeno 150 m3/ora.
Verificare ogni tanto che il foro di evacuazione dell’aria
calda della macchina non sia ostruito. Per evacuare
l’aria calda è consigliabile usare il raccordo e il tubo
flessibile di 100 mm di diametro in dotazione alla macchina collegandolo ad una delle uscite della stessa.
Le uscite non utilizzate devono essere tappate.
Se nel locale è previsto un aspiratore d’aria molto
potente e si rilevano tempi di asciugatura troppo lunghi,
disalimentarlo oppure chiudere la sua uscita durante il
funzionamento della macchina.
Se lo scarico dell’aria calda verso l’esterno viene effettuato tramite una apertura su una porta o su una finestra, è consigliabile prevedere una protezione o orientare l’estremità del tubo verso il basso per impedire
l’entrata del vento e della pioggia. Generalmente la
suddetta protezione è provvista di lamelle mobili che
con il tempo possono chiudersi per effetto dello sporco
o della ruggine; controllare periodicamente la funzionalità delle stesse per garantire l’adeguata fuoriuscita
dell’aria.
Controllare che il tubo di evacuazione dell’aria non sia
schiacciato da mobili o altri o oggetti, ciò aumenta il
tempo di asciugatura con conseguenti sprechi di energia elettrica.
Se il tubo è completamente schiacciato i dispositivi di
sicurezza della macchina possono intervenire. Se la
macchina non riprende automaticamente il ciclo di
asciugatura, chiamare l’assistenza tecnica.
Nota:
Se il locale dove è posta la macchina può raggiungere
delle temperature basse e se il tubo di sfiato è troppo
lungo, I’aria umida di scarico può condensarsi sulle
pareti interne del tubo e trasformarsi in acqua.
Per evitare che l’acqua rimanga nel tubo o rifluisca alI’interno della macchina, si consiglia di effettuare un
foro di 3 mm di diametro nel punto più basso del tubo e
di porre un recipiente sotto il foro (vedi figura, punto
«A»).
A
P0751
2
Evacuazione dell’aria umida per mezzo del tubo
La macchina è predisposta per evacuare l’aria umida su
tre lati: sinistra, destra e lato posteriore. Per fare questo,
procedere come segue: togliere la ghiera «A» che è
inserita a pressione sul foro posteriore della macchina
e avvitarla sul tubo flessibile.
P1028
A
P0321
A
Inserire l'assieme ghiera/tubo flessibile «A»
nell’uscita scelta esercitando una leggera pressione, fino all’aggancio.
P1027
Nel caso utilizziate l’uscita sul lato destro, ricordatevi
che il tappo che avete tolto da questo lato servirà per
chiudere l’uscita sul retro della macchina.
P1030
P0055
La lunghezza del tubo deve essere al massimo di
2,50 m e non deve avere più di 2 curve.
Non allacciare mai l’altra estremità del tubo ad un condotto di scarico esterno già utilizzato per altri scopi, in
quanto può essere pericoloso e provocare un malfunzionamento della macchina.
Installare la macchina in
un locale pulito.
Controllare che l’aria
attorno alla macchina circoli liberamente, specialmente in corrispondenza
delle griglie di aspirazione
poste sul retro della stessa.
P1031
Livellare la macchina nella posizione prescelta svitando o avvitando i due
piedini anteriori.
Un accurato livellamento
riduce vibrazioni e rumori
durante il funzionamento.
Reversibilità dell'oblò.
Questa operazione deve essere eseguita da un
tecnico qualificato.
■
Togliere l'oblò svitando le due viti (1-fig. A).
■
Togliere il nasello (2) ed il tappo (3) flettendo le due
alette di aggancio (fig. A).
■
Rimontare il nasello (2) ed il tappo (3) sull'oblò assicurandosi che siano ben agganciati (fig. B).
■
Togliere la piastrina (4-fig. A) svitando le due viti e
rimontarla sul lato opposto (fig.B).
■
Rimontare l'oblò avvitando le due viti (1-fig.B).
2
P0046
4
1
3
A
P0283
2
4
1
3
B
P0748
Allacciamento elettrico
Prima di inserire la spina nella presa accertarsi che:
- il valore della tensione di alimentazione dell'impianto
elettrico sia conforme al valore indicato nelle caratteristiche tecniche;
- il contatore, i fusibili, la linea di alimentazione e la
presa di corrente siano dimensionati per sopportare
il carico massimo richiesto.
Le norme antinfortunistiche prevedono che la macchina sia collegata con una efficace presa di terra.
La casa costruttrice declina ogni responsabilità
qualora questa norma antinfortunistica non venga
rispettata.
Nota bene
L'installazione ed in particolare il collegamento allo
scarico vapori devono essere fatti da operatori abilitati.
Questa apparecchiatura è conforme alle seguenti direttive CEE:
-73/23/CEE del 19/02/73 relativa alla bassa tensione
-89/336/CEE del 03/05/89 relativa alla compatibilità elettromagnetica.
3
USO
Pannello comandi
PROGRAMMI
SINTETICI
DELICATI
CICALINO
ESCLUSO
PARTENZA
ASCIUGATURA
ARIA FREDDA
COTONE
SINTETICI
EXTRA
ASCIUTTO
ASCIUTTO
ARMADIO
PRONTO
STIRO
ASCIUTTO
ARMADIO
A
B
C
D
FINE CICLO
ANTIPIEGA
OBLO' APERTO
RA
EXTRA ASCIUGATURA DI FINE CICLO 20'
1
1 Scheda programmi
2 Tasto sintetici delicati
Premere questo tasto per asciugare tessuti particolarmente delicati.
L'asciugatura verrà effettuata con potenza riscaldante
ridotta (1400 W anzichè 2000 W).
Da usarsi per tessuti sintetici da asciugare con il
programma a tempo.
2 3 4 5
678 9
EE
10
7 Lampada spia fine ciclo-antipiega
Questa lampada spia (rossa) si accende alla fine del
programma di asciugatura e rimane accesa fino a quando non si apre l’oblò.
Questa spia serve anche a ricordare di pulire il filtro alla
fine di ogni ciclo di asciugatura.
8 Lampada spia oblò aperto
Questa lampada spia (rossa) lampeggia quando la porta è aperta o non è chiusa bene.
3 Tasto cicalino escluso
Premere questo tasto se non si desidera che il cicalino
suoni durante la fase di «antipiega».
4 Tasto partenza
Premere questo tasto per almeno 2 secondi per iniziare
il programma di asciugatura desiderato.
Se la porta viene aperta o c’ è un’interruzione di energia
elettrica, premere questo tasto per fare ripartire la macchina con il programma di asciugatura selezionato.
5 Lampada spia di asciugatura
Questa lampada spia (verde) indica che la macchina
sta eseguendo la fase di asciugatura.
6 Lampada spia aria fredda
Questa lampada spia (verde) si illumina quando la fase
di raffreddamento è in corso. Questa fase dura 9 minuti ed inizia dopo il ciclo di asciugatura, onde evitare pieghe o sgualciture nei tessuti.
4
9 Lampada spia di funzionamento
Questa lampada spia si accende quando si sceglie il
programma di asciugatura desiderato ruotando la
manopola selettore programmi e si spegne quando
quest’ultimo è posizionato sullo zero.
10 Manopola selettore programmi
Per scegliere il programma o il tempo desiderato, ruotare il selettore finchè la lettera o il tempo coincidano
esattamente con l’indice.
Si possono scegliere due sistemi di asciugatura:
Asciugatura elettronica (progr. da A a D)
La macchina si ferma automaticamente al raggiungimento del grado di asciugatura desiderato.
Asciugatura a tempo (da 20 a 90 minuti)
Il tempo da impostare dipende dal tipo e quantità di
biancheria e dal grado di asciugatura desiderato (vedi
tabella pag. 6).
Alla fine del programma di asciugatura ruotare il selettore sullo «0».
Consigli utili per l'asciugatura
■ Non sovraccaricare la macchina. Almeno per le prime volte, pesare i carichi di biancheria.
■
Le etichette applicate ai tessuti possono essere
d'aiuto.
Asciugatura a temperatura normale
Asciugatura a temperatura ridotta
Indicativamente, elenchiamo i pesi medi dei capi più
comuni:
Non asciugare in macchina.
lenzuolo
700-1000gr
federa
100-200gr
tovaglia
400-500gr
tovagliolo
50-100gr
asciugapiatti
70-120gr
asciugamano lino
100-150gr
asciugamano spugna
150-250gr
asciugamano spugna grande
accappatoio
■
Un'eccessiva asciugatura, oltre ad essere antieconomica, rende più difficile l'eventuale stiratura e può
sgualcire i tessuti.
■
Ritirare la biancheria non appena la macchina ha
terminato il programma di asciugatura.
■
Se i capi sintetici, dopo l'asciugatura, risultano carichi di elettricità statica, usare un ammorbidente nell'ultimo risciacquo.
■
L'asciugatura in macchina riduce l'effetto dell'apprettatura. Tenerne conto quando si dosa l'appretto.
■
Dopo ogni asciugatura, ricordarsi di pulire il filtro. Se il filtro è sporco, si aumenta notevolmente il
tempo di asciugatura e quindi il consumo di energia
elettrica.
700-1000gr
1000-1500gr
camicia uomo
200-300gr
grembiule donna
150-200gr
■
Il carico ottimale, più economico, è comunque il carico massimo previsto per i vari tipi di tessuto.
■
Introdurre sempre biancheria ben centrifugata. Più
alta è la velocità di centrifugazione, più bassi saranno il consumo di energia elettrica e il tempo di asciugatura.
■
Non lasciare ammassata troppo a lungo la biancheria umida da asciugare.
■
Dividere la biancheria; il cotone e il lino si asciugano
separatamente dai sintetici.
■
Chiudere i bottoni automatici, le cerniere lampo e fissate i bottoni penzolanti.
■
Non asciugare nella macchina:
- tessuti puliti a secco o con solventi chimici;
- tessuti di lana o misto lana che si restringono con il
calore;
- tessuti molto delicati come la seta e le tendine sintetiche;
- capi in gommapiuma;
- capi in fibra di vetro.
5
Programmi di asciugatura
Asciugatura elettronica
Tipo di biancheria ed
etichetta sui capi
Grado di
asciugatura
Capacità
massima
A
Extra asciutto
Cotone e lino
Asciutto armadio
5 kg
Asciutto armadio
B (*)
C (*)
Pronto stiro
Sintetici
Posizione selettore
programmi
2 kg
D (*)
(*) Secondo le norme DIN 44986 e IEC 59D.
Asciugatura a tempo - Cotone e Lino
Grado di asciugatura richiesto
ed etichetta sui capi
Grado di centrifuga
800-1000 giri/min.
Asciutto armadio
1000-1200 giri/min.
800-1000 giri/min.
Pronto stiro
1000-1200 giri/min.
Capacità
massima
Posizione selettore
min.
5 kg
75-90
2 kg
60-75
5 kg
60-75
2 kg
45-60
5 kg
60-75
2 kg
45-60
5 kg
45-60
2 kg
30-45
Asciugatura a tempo - Sintetici: premere il tasto
Asciutto armadio
Grado di centrifuga
Breve centrifuga a
650 giri/min.
Capacità
massima
Posizione selettore
min
2 kg
45-60
1 kg
30-45
0.5 kg
20
Mai sovraccaricare la macchina.
Z
Grado di asciugatura richiesto
ed etichetta sui capi
125996300
La biancheria deve essere opportunamente centrifugata (minimo 500 giri/min.) prima di essere introdotta in macchina.
La durata dell'asciugatura dipende dal tipo e quantità di biancheria e dall'umidità residua dopo la centrifugazione.
6
Sequenza delle operazioni
1 Caricare la biancheria
P0305
Aprire l’oblò tirando verso
l’esterno la maniglia.
Introdurre i capi da asciugare uno alla volta,
dispiegandoli il più possibile.
Chiudere l’oblò.
Fare attenzione che la
biancheria non rimanga
incastrata tra oblò e filtro.
2 Scegliere il tempo o il programma di asciugatura
Ruotare il selettore sul
programma o sul tempo
desiderato. La lampada
60
spia di funzionamento si
accende.
5 Al termine dell'asciugatura
La macchina si ferma automaticamente.
Se al termine del programma a tempo alcuni capi di
biancheria dovessero essere ancora umidi, selezionare un breve tempo di asciugatura supplementare,
tenendo presente che negli ultimi 9 minuti ha luogo la
fase di raffreddamento.
Ripremere il tasto o i tasti eventualmente premuti.
Al termine del programma riportare la manopola sullo
«0», la lampada spia di funzionamento si spegne.
Se non è stato disattivato il cicalino, alla fine dell'asciugatura dei segnali acustici annunceranno l'inizio della
fase antipiega, che dura approssimativamente 30
minuti.
Durante questo tempo il cesto girerà ad intervalli regolari per evitare che la biancheria si sgualcisca.
Per estrarre la biancheria durante questa fase portare
la manopola del selettore sullo «0».
Estrarre la biancheria e ricordarsi di pulire il filtro.
P0467
3 Selezionare l’opzione desiderata
Premere il tasto «Cicalino Escluso» e/o «Sintetici
Delicati», se si devono asciugare tessuti sintetici con
un programma a tempo.
4 Inizio programma di asciugatura
Premere il tasto «Partenza», per almeno 2 secondi, per
fare partire la macchina.
Per cambiare un programma di asciugatura già in
corso, ruotare il selettore fino allo «0», selezionare un
nuovo programma e ripremere il tasto «Partenza».
Se durante la fase di asciugatura si apre la porta, il programma si interrompe, la lampada spia di funzionamento rimane accesa e lampeggia la lampada spia
«Oblò Aperto».
Per poter continuare il ciclo, dopo aver richiuso la porta,
premere per almeno 2 secondi il tasto«Partenza».
7
MANUTENZIONE
Importante
Pulizia del filtro
Il buon funzionamento
della macchina dipende
anche dalla periodica pulizia del filtro. Il filtro trattiene tutta la lunuggine che
si accumula durante
l’asciugatura e va quindi
rimosso e pulito alla fine di
ogni ciclo.
Prima di eseguire qualsiasi operazione di pulizia o
manutenzione, è consigliabile staccare la spina dalla presa di corrente.
Pulizia esterna
Usare solo acqua e detersivo neutro e poi asciugare
accuratamente.
Non usare mai alcool, solventi o simili.
Pulizia oblò
Pulire periodicamente
I’interno dell’oblò togliendo lanuggine e filacci.
Un’accurata pulizia assicurerà una corretta asciugatura.
P0767
Il filtro non può essere rimosso.
E' normale che la lanuggine si accumuli nel filtro della
macchina. Infatti, durante l’asciugatura tradizionale,
con i panni stesi alI’aperto, viene asportata dall’aria e
quindi non notata.
P0328
ANOMALIE Dl FUNZIONAMENTO
La macchina non si avvia
■
L’oblò è aperto.
■
La spina non è inserita nella presa.
■
Non c’è corrente alla presa.
■
Il selettore programmi non è posizionato correttamente
■
Non è stato premuto per 2 secondi il tasto
«Partenza».
I risultati di asciugatura sono insoddisfacenti
Il filtro è ostruito.
■
Il programma o il tempo scelti non sono adeguati.
■
Carico eccessivo di biancheria.
■
Installazione non eseguita correttamente.
■
Tasto
premuto su un programma di asciugatura
elettronica.
Se dopo queste verifiche
la disfuzione rimane, rivolgetevi al più vicino Centro
di Assistenza Tecnica
autorizzato, indicando il
tipo di difetto, il modello
della macchina (Mod.), il
numero di prodotto (Prod.
Mod. ...
No.) e il numero di fabbriProd. No. ........
Ser. No. ............
P0307
cazione (Ser. No.) che trovate stampigliati sulla targhetta di identificazione della macchina.
■
I ricambi originali, certificati dal costruttore del
prodotto, e contraddistinti dal seguente marchio
si trovano solo presso i nostri Centri di Assistenza
Tecnica e Negozi di Ricambi Autorizzati.
8
Was this manual useful for you? yes no
Thank you for your participation!

* Your assessment is very important for improving the work of artificial intelligence, which forms the content of this project

Download PDF

advertising