Zerowatt-Hoover | LB TOP ZHT 5 | Zerowatt-Hoover LB TOP ZHT 5 Manuale utente

Zerowatt-Hoover LB TOP ZHT 5 Manuale utente
IT
IT
Manuale di istruzioni per l´uso
Il costruttore declina ogni responsabilità per gli eventuali errori di stampa che potrebbero
apparire in questo libretto. Si riserva inoltre il diritto di apportare ai propri prodotti le modifiche
ritenute utili, senza comprometterne le caratteristiche essenziali.
LADYTOP ZHT 5
LADYTOP ZHT 8A S
LADYTOP ZHT 10A S
80 052 335
3-01
IT
INTRODUZIONE
INDICE
pag.
Leggere attentamente le informazioni contenute in questo manuale, dato che forniscono alcuni
consigli pratici affinché si possa sfruttare al meglio la lavatrice.
Questo “Manuale di istruzioni
per l’uso” contiene tutto quanto
riguarda l’uso quotidiano
dell’apparecchio. Conservarlo
per poterlo consultare quando
sia necessario.
GARANZIA / SERVIZIO ASSISTENZA CLIENTI ........................... 5
DATI TECNICI ................................................................................. 6
APERTURA DEL CESTELLO - CARICO DELLA BIANCHERIA ... 7
IMMISSIONE DEL DETERSIVO ................................................... 8
SUPER SILENT .............................................................................. 9
Si allega un “Manuale di
installazione e manutenzione”
da
usare
al
momento
dell’installazione
dell’apparecchio e per la
manutenzione. Vi sono anche
raccomandazioni in caso di
avaria, per la selezione dei capi
prima del lavaggio, i simboli delle
etichette dei capi e il trattamento
delle macchie difficili.
CAPACITÁ VARIABILE AUTOMATICA ........................................... 9
SELEZIONE DEL PROGRAMMA ................................................... 9
DESCRIZIONE DEI COMANDI
- LADYTOP ZHT 5 ...................................................... 10
- LADYTOP ZHT 8A S - LADYTOP ZHT 10A S ......... 13
TABELLA DEI PROGRAMMI
- LADYTOP ZHT 5 ...................................................... 16
- LADYTOP ZHT 8A S - LADYTOP ZHT 10A S ......... 18
1.- QUADRO COMANDI
2.- COPERCHIO
3.- CESTELLO
4.- VASCHETTA DEL DETERSIVO
5.- ZOCCOLO
6.- FILTRO
7.- CARRELLO CON RUOTE (MOD. LADYTOP ZHT 8A S - LADYTOP ZHT 10A S)
3
4
GARANZIA / SERVIZIO ASSISTENZA CLIENTI
B
A
LADYTOP
ZHT 5
DATI TECNICI
LADYTOP
ZHT 8A S
LADYTOP
ZHT 10A S
L´apparecchio è corredato di un certificato di garanzia che
Le permette di usufruire gratuitamente del Servizio di
Assistenza Tecnica Autorizzato con il solo addebito di un diritto
fisso di chiamata. Manodopera e ricambi sono infatti gratuiti
per il periodo di un anno dalla data d´acquisto.
Massima capacità di carico (biancheria asciutta) kg.
5
4,5
4,5
Voltaggio ............................................................... V.
230
230
230
Potenza del motore di lavaggio (230V) ................ W.
360
175
175
Potenza del motore di centrifuga (230V) .............. W.
560
300
400
Ricordi di spedire la parte A del certificato di garanzia, per la
necessaria convalida, entro 10 giorni dalla data di acquisto.
Potenza del motore dell’elettropompa (230V) ...... W.
30
30
30
Potenza della resistenza (230V) .......................... W.
1.850
1.850
1.850
Potenza massima assorbita (230V) ..................... W.
2.300
2.200
2.200
Ampere del fusibile della rete ................................ A.
10
10
10
Pressione nel circolo idraulico .......................... MPa
0,05 min.
0,05 min.
0,05 min.
0,8 max.
0,8 max.
0,8 max.
Giri centrifuga ............................................ giri/min
500
800
1000
Consumo di acqua (programma 60ºC) ................ lit.
74
59
59
Consumo di energia (programma 60ºC) .......... kWh
1,30
0,85
0,85
Classe efficienza energetica .....................................
C
A
A
La parte B dovrà essere da Lei conservata, debitamente
compilata, per essere esibita al Servizio Assistenza Tecnica
Autorizzato, in caso di necessità di intervento, insieme alla
ricevuta fiscale rilasciata dal venditore al momento
dell´acquisto.
Le ricordiamo inoltre che nella busta all´interno del prodotto
Lei troverà le informazioni ed i documenti necessari per
prolungare la garanzia dell´apparecchio sino a 5 anni e così,
in caso di guasto, non pagare manodopera e ricambi ma
solamente il diritto fisso di intervento a domicilio.
Per qualsiasi informazione necessitasse, La preghiamo
rivolgersi, in ogni caso, al numero telefonico in basso citato.
Qualora il prodotto da Lei acquistato presenti anomalie o mal
funzionamenti, prima di rivolgersi al Servizio Assistenza
Autorizzato, Le consigliamo di effetuare i controlli indicati in
questo manuale.
SERVICE
Se il problema dovesse persistere, componendo il «Numero
Utile», sotto indicato, sarà messo in contatto direttamente, al
costo di una normale telefonata, con il Servizio Assistenza
Tecnica Autorizzato a Lei più vicino.
E´importante che comunichi al Servizio Assistenza Tecnica
Autorizzato la sigla del prodotto ed il numero di matricola
che troverà sul certificato di garanzia e sulla targa matricola
(situata nella sulla parte inferiore frontale della
lavabiancheria).
In questo modo Lei potrà contribuire ad evitare trasferte inutili
del tecnico, risparmiando oltretutto i relativi costi.
SERVIZIO ASSISTENZA TECNICA
☎ 199.123.123
5
6
APERTURA DEL CESTELLO
IMMISSIONE DEL DETERSIVO
La vaschetta del detersivo è divisa in 4 scomparti:
A
1.
Sollevare lo sportello A ed aprirlo completamente. Aprire
quindi il cestello come di seguito riportato:
2.
Premere il chiavistello B e, mantenendolo premuto,
premere lo sportello anteriore C in modo da fare sganciare
gli sportelli C e D.
PA
DE RTE
LL
A FRO
LA N
VA TA
TR LE
IC
E
• Lo scomparto I serve per il detersivo in polvere per il prelavaggio. La quantità
consigliata è di 60 gr. di detersivo (per 5 kg. (Ladytop ZHT 5); 4,5 kg. (Ladytop ZHT
8A S - Ladytop ZHT 10A S) di biancheria).
• Lo scomparto II serve per il detersivo in polvere per il lavaggio. La quantità
consigliata è di 120 gr. di detersivo (per 5 kg. (Ladytop ZHT 5); 4,5 kg. (Ladytop ZHT
8A S - Ladytop ZHT 10A S) di biancheria).
• Lo scomparto
serve per la candeggina. La quantità consigliata è di 70 c.c.
DE
O
HI
RC ICE
E
R
P T
CO VA
LA
LL
A
C
3.
Aprire lo sportello posteriore D, e quello anteriore C.
Mettere la biancheria nel cestello.
B
D
• Lo scomparto
serve per ammorbidenti, profumi inamidanti e gli additivi speciali.
La quantità consigliata è di 50 c.c.
La vaschetta del detersivo presenta due tacche che indicano :
PA
DE RT
LL E
A FR
LA ON
VA TA
TR LE
IC
E
4.
Abbassare lo sportello anteriore C.
Abbassare lo sportello posteriore D in modo che il gancio
dello sportello anteriore C rimanga perfettamente incastrato
nell’apposita sede e quindi rilasciare i due sportelli.
• LIVELLO CONSIGLIATO (tacca inferiore). Indica il livello consigliato negli scomparti
di prelavaggio e lavaggio.
• MAX. Indica il livello massimo che non deve essere superato.
C
5.
Assicurarsi che entrambi gli sportelli siano stati incastrati e
chiusi perfettamente.
D
PA
DE RT
LL E
A FR
LA ON
VA TA
TR LE
IC
E
ATTENZIONE:
È IMPORTANTE CHE L´OPERAZIONE DI CHIUSURA
DEL CESTELLO SIA EFFETTUATA CON CURA PER
EVITARE POSSIBILI DANNI ALLA BIANCHERIA E
ALLA LAVATRICE.
C
MASSIMO
(lavaggio)
D
2 min.
E
AL E
NT IC
O TR
FR A
E AV
RT A L
PA ELL
D
C
D
7
ATTENZIONE:
Uno speciale dispositivo di
sicurezza
impedisce
l’apertura immediata dello
sportello alla fine del lavaggio.
Una volta conclusa la fase di
centrifuga, attendere 2 minuti
prima di aprire lo sportello.
MASSIMO
(prelavaggio)
MASSIMO
(candeggina ed ammorbidente)
CONSIGLIATO
8
SUPER SILENT
DESCRIZIONE DEI COMANDI
LADYTOP ZHT 5
(Mod. LADYTOP ZHT 8A S - LADYTOP ZHT 10A S)
È un sistema di isolamento acustico che prevede l´impiego di pannelli fonoassorbenti situati
strategicamente per isolare gli elementi che producono più rumore.
CAPACITÁ VARIABILE AUTOMATICA
Questa lavatrice é in grado di adattare automaticamente il livello dell´acqua al tipo e alla
quantità di biancheria. E´cosi possibile ottenere un bucato «personalizzato» anche dal punto
di vista energetico.
Questo sistema porta ad una diminuzione dei consumi d´acqua e d´energia e ad una riduzione
sensibile dei tempi di lavaggio.
SELEZIONE DEL PROGRAMMA
PER SELEZIONARE IL PROGRAMMA, ASSICURARSI CHE IL TASTO MARCIA/ARRESTO
NON SIA PREMUTO.
Per la selezione agire nel modo seguente:
• Il programma si seleziona mediante l’apposita manopola (A). Consultare la tabella
dei programmi.
• Selezionare la temperatura di lavaggio mediante l’apposita manopola.
(Mod. LADYTOP ZHT 8A S - LADYTOP ZHT 10A S)
• Selezionare i giri della centrifuga mediante l´apposita manopola.
• Selezionare le varie opzioni consentite dai tasti.
9
MANOPOLA DI SELEZIONE DEI PROGRAMMI DI LAVAGGIO
A
- VISORE DELLA FASE DEL PROGRAMMA .................
f
- VISORE DEL TEMPO RESIDUO ..................................
t
MANOPOLA DI SELEZIONE DELLA TEMPERATURE ..............
B
TASTO DI ESCLUSIONE DELLA CENTRIFUGA .......................
D
TASTO DI MEZZO CARICO .......................................................
E
SPIA LUMINOSA DI FUNZIONAMENTO ...................................
G
TASTO DI MARCIA/ARRESTO ..................................................
H
LINEA GUIDA .............................................................................
L
10
USO DELLE MANOPOLE DI SELEZIONE
LADYTOP ZHT 5
A. MANOPOLA DI SELEZIONE DEI PROGRAMMI
Con questa manopola si può impostare il programma di
lavaggio richiesto. A questo scopo, farlo ruotare finché il
programma (numero o simbolo) non coinciderà con la linea
guida (L).
NON GIRARE MAI la manopola in senso antiorario, ma
sempre in senso orario e non premere il tasto di marcia/arresto
(H) prima di avere impostato il programma.
Se, una volta iniziato il programma, si desidera impostare un
altro programma, disinserire il tasto di marcia/arresto,
selezionare un nuovo programma e quindi premere di nuovo
il tasto di marcia/arresto.
USO DELLE MANOPOLE DI SELEZIONE
E. TASTO DI MEZZO CARICO
Per la biancheria di poco peso si può ridurre il livello dell´acqua da usare
premendo il tasto di mezzo carico che consente di risparmiare acqua, detersivo ed energia elettrica. La dose di detersivo si deve ridurre in proporzione al
carico di biancheria.
ATTENZIONE: NON PREMERE IL TASTO DI MEZZO CARICO IN
CASO DI PURA LANA VERGINE E TESSUTI MOLTO DELICATI.
G.
H.
SPIA LUMINOSA DI FUNZIONAMENTO
TASTO DI MARCIA/ARRESTO
f. VISORE DELLA FASE DEL PROGRAMMA
In questa prestazione, verrà visualizzata la fase del programma selezionato
per tutta la durata del medesimo.
LAVAGGIO:
ARRESTO CON IL CESTELLO PIENO D’ACQUA:
RISCIACQUI:
FINE PROGRAMMA:
CENTRIFUGAZIONE FINALE:
t. VISORE DEL TEMPO RESIDUO
In tale prestazione, verrà visualizzato il tempo ORIENTATIVO, in minuti, restante per l’ultimazione del programma.
B. MANOPOLA DI SELEZIONE DELLE TEMPERATURE
Con questa manopola si può impostare la temperatura di
lavaggio richiesta. A questo scopo, farlo ruotare finché la temperatura selezionata non coinciderà con la linea guida (L).
Se si preferisce lavare senza riscaldare l´acqua, fare
coincidere il simbolo dell´acqua fredda
con la linea guida
(L).
LA MANOPOLA PUÒ GIRARE IN ENTRAMBI I SENSI.
Non superare la temperatura massima indicata nella tabella
dei programmi per ciascun tipo di lavaggio.
D. TASTO DI ESCLUSIONE DELLA CENTRIFUGA
Se si preme questo tasto, la lavatrice effettua tutto il programma
escludendo la centrifuga.
L´uso di questo tasto è consigliato per i tessuti speciali.
11
LADYTOP ZHT 5
12
DESCRIZIONE DEI COMANDI
LADYTOP ZHT 8A S
LADYTOP ZHT 10A S
USO DELLE MANOPOLE DI SELEZIONE
LADYTOP ZHT 8A S
LADYTOP ZHT 10A S
A. MANOPOLA DI SELEZIONE DEI PROGRAMMI
Con questa manopola si può impostare il programma di
lavaggio richiesto. A questo scopo, farlo ruotare finché il
programma (numero o simbolo) non coinciderà con la linea
guida (L).
NON GIRARE MAI la manopola in senso antiorario, ma
sempre in senso orario e non premere il tasto di marcia/arresto
(H) prima di avere impostato il programma.
Se, una volta iniziato il programma, si desidera impostare un
altro programma, disinserire il tasto di marcia/arresto,
selezionare un nuovo programma e quindi premere di nuovo
il tasto di marcia/arresto.
f. VISORE DELLA FASE DEL PROGRAMMA
MANOPOLA DI SELEZIONE DEI PROGRAMMI DI LAVAGGIO
A
- VISORE DELLA FASE DEL PROGRAMMA .................
f
- VISORE DEL TEMPO RESIDUO ..................................
t
MANOPOLA DI SELEZIONE DELLA TEMPERATURE ..............
B
MANOPOLA DI SELEZIONE DELLA CENTRIFUGA .................
C
TASTO SUPER RISCIACQUO ...................................................
D
TASTO DI LAVAGGIO DELICATO ..............................................
E
TASTO NON STIRO ...................................................................
F
SPIA LUMINOSA DI FUNZIONAMENTO ...................................
G
TASTO DI MARCIA/ARRESTO ..................................................
H
LINEA GUIDA .............................................................................
L
13
In questa prestazione, verrà visualizzata la fase del programma selezionato
per tutta la durata del medesimo.
LAVAGGIO:
ARRESTO CON IL CESTELLO PIENO D’ACQUA:
RISCIACQUI:
FINE PROGRAMMA:
CENTRIFUGAZIONE FINALE:
t. VISORE DEL TEMPO RESIDUO
In tale prestazione, verrà visualizzato il tempo ORIENTATIVO, in minuti, restante per l’ultimazione del programma.
B. MANOPOLA DI SELEZIONE DELLE TEMPERATURE
Con questa manopola si può impostare la temperatura di
lavaggio richiesta. A questo scopo, farlo ruotare finché la temperatura selezionata non coinciderà con la linea guida (L).
Se si preferisce lavare senza riscaldare l´acqua, fare
coincidere il simbolo dell´acqua fredda
con la linea guida
(L).
LA MANOPOLA PUÒ GIRARE IN ENTRAMBI I SENSI.
Non superare la temperatura massima indicata nella tabella
dei programmi per ciascun tipo di lavaggio.
14
USO DELLE MANOPOLE DI SELEZIONE
LADYTOP ZHT 8A S
LADYTOP ZHT 10A S
TABELLA DEI PROGRAMMI
C. MANOPOLA DI SELEZIONE DELLA CENTRIFUGA
Premendo questo tasto si elimina ogni traccia di detersivo dai tessutti
dato che i risciacqui vengono eseguiti con una maggiore quantità
d´acqua.
Programmi 1-2-3-4.
Premendo il tasto scende il numero di giri del cestello da 40 a 35 giri al
minuto. Ciò permette di ottenere un lavaggio extra delicato,
particolarmente adatto per lana e tessutti molto delicati. E´consigliabile
anche per tessuti misti, poco sporchi o tessuti che non vanno stirati.
Programmi 9-10.
Quando viene premuto il tasto, la macchina si arresta all´ultimo risciacquo
dei programmi 5-6-7-8-9-10 e la biancheria rimane in ammollo con un
livello d´acqua elevato.
Per completare il programma, centrifugando la biancheria, premere di
nuovo il tasto per dissattivarlo.
G.
H.
SPIA LUMINOSA DI FUNZIONAMENTO
TESS. MOLTO DELICATI
F. TASTO NON STIRO
I
II
•
•
•
•
•
•
5
1
Da freddo
a…90º
SPORCO NORMALE
Lenzuola, tovaglie tinta unita o
e bianche, tovaglioli e biancheria intima
5
2
*
Da freddo
a…90º
•
Cotone, misti
resistenti
COLORI RESISTENTI
Indumenti a colori medio sporchi
3,5
3
•
•
Cotone, misti
PROGRAMMA RAPIDO/COLORI DELICATI
Indumenti a colori che stingono, blue jeans
3,5
4
Da freddo
a…60º
Da freddo
a…40º
•
•
CANDEGGIO
Macchie organiche
—
—
—
—
—
Cotone
RISCIACQUI ENERGICI
Cotone, lino
CENTRIFUGA ENERGICA
—
MOLTO SPORCO
Camicie, lenzuola, capi di neonati, capi bianchi
2
5
Da freddo
a…60º
SPORCO NORMALE
Camicie, camicette, gonne a colori resistenti
2
6
*
COLORI DELICATI
Ogni genere di capi leggermente sporchi
2
7
PROGRAMMA RAPIDO / SPORCO NORMALE
2
8
RISCIACQUI DELICATI
—
—
Misti,
Sintetici,
Delicati
CENTRIFUGA DELICATA
—
—
Per biancheria che
non richiede
centrifuga
SVUOTAMENTO
Solo scarico
Sintetici
(Rayon, Acrilici)
SINTETICO DELICATO
Tende, gonne, camicette e camicie
Lana
LANA
“Lavabile in lavatrice”
1
RISCIACQUI DELICATI
—
—
CENTRIFUGA DELICATA
—
—
Misti
Resistenti
TESSUTI MISTI SINTETICI
E. TASTO DI LAVAGGIO DELICATO
CARICO DETERSIVO
MOLTO SPORCO
Lenzuola, tovaglie tinta unita o
e bianche, tovaglioli e biancheria intima
Cotone, lino
D. TASTO SUPER RISCIACQUO
CARICO SELEZ. SELEZ.
MASS. PRO- T ºC
kg
GR. MASS.
PROGRAMMA PER
TIPO DI
TESSUTO
TESSUTI RESISTENTI
Con questa manopola si può impostare la velocità della
centrifuga finale. A questo scopo, farlo ruotare finché il numero di giri desiderato non coinciderà con la linea guida (L).
La centrifuga finale viene effettuata alla velocità impostata
nei programmi oer i tessuti resistenti.
Le centrifughe intermedie e la centrifuga finale per i programmi
per i tessuti misti, sintetici e delicati vengono effetuate a 400
giri al minuto.
Se si desidera che il programma di lavaggio venga eseguito
senza alcuna centrifuga, fare coincidere il simbolo
dell´esclusione della centrifuga
con la linea guida (L).
LA MANOPOLA SI PUÒ GIRARE IN ENTRAMBI I SENSI.
LADYTOP ZHT 5
Sintetici
(Rayon, Acrilici)
Sintetici
delicati
1,5
•
•
•
•
Da freddo
a…60º
•
•
Da freddo
a…50º
Da freddo
a…40º
•
•
•
•
Z
—
9
Da freddo
a…40º
10
Da freddo
a…40º
*
•
•
•
•
•
•
•
•
•
Misti, Sintetici
delicati
TASTO DI MARCIA/ARRESTO
Programmi ( ) secondo Normativa EN 60456.
*
In corrispondenza di ciascun gruppo di programmi, i primi hanno una maggiore durata e quindi garantiscono
una maggiore efficacia di lavaggio a parità di temperatura. Selezionare i programmi successivi nel caso in
cui i capi siano poco sporchi o particolarmente delicati.
15
16
LADYTOP ZHT 8A S
LADYTOP ZHT 10A S
TABELLA DEI PROGRAMMI
Prelavaggio, lavaggio principale, 4 risciacqui,
centrifugazione finale energica
144´
Lavaggio principale, 4 risciacqui, centrifugazione
finale energica
128´
3
Lavaggio principale, 4 risciacqui, centrifugazione
finale energica
88´
4
PROGRAMMA RAPIDO. Lavaggio breve, 4
risciacqui, centrifugazione finale energica
72´
Candeggio del prelavaggio
46´
4 risciacqui. Centrifugazione finale energica
42´
2
*
Centrifugazione energica
5
Prelavaggio, lavaggio, 3 risciacqui. Centrifugazione
finale delicata
8´
91´
6
*
Lavaggio, 3 risciacqui. Centrifugazione finale
delicata
7
Lavaggio, 3 risciacqui. Centrifugazione finale
delicata
64´
8
PROGRAMMA RAPIDO. Lavaggio breve, 3
risciacqui. Centrifugazione finale energica.
56´
3 risciacqui. Centrifugazione finale delicata
29´
Risciacquo. Centrifugazione finale delicata
12´
Z
9
10
*
Scarico dell’acqua (ad esempio, dopo l’arresto con il
cestello pieno d’acqua)
76´
42´
Lavaggio breve in acqua abbondante, 3 risciacqui.
Centrifugazione finale delicata
31´
3 risciacqui. Centrifugazione delicata
21´
4´
DASH-SCELTO E
RACCOMANDATO DA
ZEROWATT/HOOVER
CARICO SELEZ. SELEZ.
MASS. PRO- T ºC
kg
GR. MASS.
PROGRAMMA PER
TIPO DI
TESSUTO
PROGRAMMA DI PRELAVAGGIO
Da freddo
a…50º
PRELAVAGGIO
CARICO DETERSIVO
I
II
•
MOLTO SPORCO
Lenzuola, tovaglie tinta unita o
e bianche, tovaglioli e biancheria intima
5
1
*
Da freddo
a…90º
•
•
•
SPORCO NORMALE
Lenzuola, tovaglie tinta unita o
e bianche, tovaglioli e biancheria intima
5
2
Da freddo
a…60º
•
•
•
Cotone, misti
resistenti
COLORI RESISTENTI
Indumenti a colori medio sporchi
3,5
3
•
•
Cotone, misti
COLORI DELICATI
Indumenti a colori che stingono, blue jeans
3,5
4
Da freddo
a…50º
Da freddo
a…40º
•
•
CANDEGGIO
Macchie organiche
—
—
—
—
—
Cotone, lino
•
•
Cotone
RISCIACQUI ENERGICI
Cotone, lino
CENTRIFUGA ENERGICA
—
MOLTO SPORCO
Camicie, lenzuola, capi di neonati, capi bianchi
2
5
*
Da freddo
a…60º
•
•
SPORCO NORMALE
Camicie, camicette, gonne a colori resistenti
2
6
Da freddo
a…50º
•
•
COLORI DELICATI
Ogni genere di capi leggermente sporchi
2
7
•
•
SPORCO NORMALE
2
8
Da freddo
a…40º
Da freddo
a…40º
•
•
Misti
Resistenti
2´
Prelavaggio, lavaggio breve in acqua abbondante, 3
risciacqui. Centrifugazione finale delicata
Centrifugazione delicata
NOTE
1. In caso di biancheria molto sporca, si
consiglia di ridurre il carico ad un massimo di
3 kg.
2. Programmi 1-5-9 con prelavaggio.
3. Nei programmi 1-2 è possibile ottenere il
candeggio automatico, immettendo il
candeggiante nello scomparto
della
vaschetta.
4. La machina è predisposta al prelievo
automatico dell’ammorbidente durante
l’ultimo risciacquo in tutti i cicli di lavaggio.
5. Nei programmi 5-6-7-8-9-10, la machina
si ferma con il cestello pieno d’acqua alla fine
dell’ultimo risciacquo per azione del sistema
antigrinze. Per ultimare il ciclo, sono
disponibili due opzioni:
- Spostare di un passaggio il selettore del
programma.
- Selezionare il programma Z,
svuotamento. In tal caso, disinserire il tasto
MARCIA/ARRESTO prima di effettuare la
selezione con il pulsante.
6. La durata del programma è ORIENTATIVA.
Tale tempo può variare (in eccesso o in
difetto) in relazione alla tamperatura
selezionata, alla quantità ed al tipo di carico
ed alle condizioni di installazione
(temperatura dell´acqua, temperatura
ambiente, pressione dell´acqua nella rete,
ecc).
TESSUTI RESISTENTI
durata
orientativa
del
programma
in minuti
TESSUTI MISTI SINTETICI
1
SVILUPPO DEL PROGRAMMA
TESS. MOLTO DELICATI
SEL.
PROG.
Sintetici
(Rayon, Acrilici)
Sintetici
delicati
RISCIACQUI DELICATI
—
—
Misti,
Sintetici,
Delicati
CENTRIFUGA DELICATA
—
—
Per biancheria che
non richiede
centrifuga
SVUOTAMENTO
Solo scarico
Lana
LANA
“Lavabile in lavatrice”
1
•
•
Z
—
9
Da freddo
a…40º
•
•
Da freddo
a…40º
•
•
*
Sintetici
(Rayon, Acrilici)
SINTETICO DELICATO
Tende, gonne, camicette e camicie
1,5
Misti, Sintetici
delicati
RISCIACQUI DELICATI
—
—
CENTRIFUGA DELICATA
—
—
10
•
Programmi ( ) secondo Normativa EN 60456. (Il carico di prova per il programma 1 è pari a 4,5 kg.)
*
In corrispondenza di ciascun gruppo di programmi, i primi hanno una maggiore durata e quindi garantiscono
una maggiore efficacia di lavaggio a parità di temperatura. Selezionare i programmi successivi nel caso in
cui i capi siano poco sporchi o particolarmente delicati.
17
18
SEL.
PROG.
SVILUPPO DEL PROGRAMMA
Prelavaggio, lavaggio principale, 3 risciacqui,
centrifugazione finale energica
durata
orientativa
del
programma
in minuti
34´
1
*
Lavaggio principale, 3 risciacqui, centrifugazione
finale energica
118´
2
Lavaggio principale, 3 risciacqui, centrifugazione
finale energica
87´
3
Lavaggio breve, 3 risciacqui, centrifugazione finale
energica
73´
4
Lavaggio breve, 3 risciacqui, centrifugazione finale
energica
70´
Candeggio del prelavaggio
40´
3 risciacqui. Centrifugazione finale energica
32´
Centrifugazione energica
13´
Lavaggio, 3 risciacqui. Centrifugazione finale delicata
77´
6
Lavaggio, 3 risciacqui. Centrifugazione finale delicata
68´
7
Lavaggio, 3 risciacqui. Centrifugazione finale delicata
62´
8
Lavaggio breve, 3 risciacqui. Centrifugazione finale
delicata.
55´
3 risciacqui. Centrifugazione finale delicata
28´
Risciacquo. Centrifugazione finale delicata
11´
5
*
Z
9
*
10
Scarico dell’acqua (ad esempio, dopo l’arresto con il
cestello pieno d’acqua)
NOTE
1. In caso di biancheria molto sporca, si
consiglia di ridurre il carico ad un massimo di
3 kg.
2. Programmi
con prelavaggio.
3. Nei programmi 1-2 è possibile ottenere il
candeggio automatico, immettendo il
candeggiante nello scomparto
della
vaschetta.
4. La machina è predisposta al prelievo
automatico dell’ammorbidente durante
l’ultimo risciacquo in tutti i cicli di lavaggio.
5. La durata del programma è ORIENTATIVA. Tale tempo può variare (in eccesso o in
difetto) in relazione alla tamperatura
selezionata, alla quantità ed al tipo di carico
ed alle condizioni di installazione (temperatura dell´acqua, temperatura ambiente,
pressione dell´acqua nella rete, ecc).
2´
Lavaggio breve in acqua abbondante, 3 risciacqui.
Centrifugazione finale delicata
61´
Lavaggio breve in acqua abbondante, 3 risciacqui.
Centrifugazione finale delicata
53´
3 risciacqui. Centrifugazione delicata
25´
Centrifugazione delicata
10´
19
DASH-SCELTO E
RACCOMANDATO DA
ZEROWATT/HOOVER
Was this manual useful for you? yes no
Thank you for your participation!

* Your assessment is very important for improving the work of artificial intelligence, which forms the content of this project

Related manuals

Download PDF

advertising