Candy | CI640CBA | Candy CI640CBA User manual

Candy CI640CBA User manual
ENGLISH
UK
Instruction Manual For Induction Hob
Manuale di istruzioni per piano cottura a induzione
ITALIAN
CI640CBA
CI640CBA/1
2
3
1
4
Thank you for purchasing the CANDY induction hob. Please read this instruction manual
carefully before using the hob and keep it in a safe place for future reference.
AWSd @gefa_Wd=
R^Wda oek \eh fkhY^Wi_d] j^[ CAMDV _dZkYj_ed ^eX3 U[ ^ef[ _j m_bb ]_l[ cWdo o[Whi e\ ]eeZ
i[hl_Y[3
Ob[Wi[ h[WZ j^_i _dijhkYj_ed cWdkWb YWh[\kbbo X[\eh[ ki_d] j^[ ^eX WdZ a[[f _j _d W iW\[ fbWY[
\eh \kjkh[ h[\[h[dY[3
JdaVgUf E`fdaVgUf[a`
R^[ _dZkYj_ed ^eX YWj[hi \eh Wbb a_dZ e\ Yeea_d]1m_j^ _ji [b[YjhecW]d[j_Y Yeea_d] ped[i1 WdZ
_ji c_Yhe2Yecfkj[h_i[Z Yedjhebi WdZ ckbj_2\kdYj_edi1 cWa_d] _j j^[ _Z[Wb Y^e_Y[ \eh jeZWo-i \Wc_bo3
LWdk\WYjkh[Z m_j^ if[Y_Wbbo _cfehj[Z cWj[h_Wbi1 j^[ CAMDV _dZkYj_ed ^eX _i [njh[c[bo ki[h2
\h_[dZbo1 ZkhWXb[ WdZ iW\[3
Pad][`Y Jd[`U[b^W
R^[ _dZkYj_ed ^eX Yecfh_i[i W Ye_b1 W ^ejfbWj[ cWZ[ e\ \[hhecW]d[j_Y cWj[h_Wb WdZ W Yedjheb
ioij[c3 Eb[Yjh_YWb Ykhh[dj ][d[hWj[i W fem[h\kb cW]d[j_Y \_[bZ j^hek]^ j^[ Ye_b3 R^_i fheZkY[i
W bWh][ dkcX[h e\ lehj_Y[i m^_Y^ _d jkhd ][d[hWj[ ^[Wj m^_Y^ _i j^[d jhWdic_jj[Z j^hek]^ j^[
Yeea_d]ped[ je j^[ Yeea_d] l[ii[b3
0754 659
3+/4.90, ,07,:09
,.7+30, /2+88 62+9.
04-:,9054 ,502
z4-:,.- ,:77.498
2
R^_i ^eX mWi if[Y_Wbbo Z[i_]d[Z \eh Zec[ij_Y
ki[3
Hd _ji YedijWdj i[WhY^ je _cfhel[ _ji fheZkYji1
CAMDV h[i[hl[i j^[ h_]^j je ceZ_\o Wdo
j[Y^d_YWb1 fhe]hWcc[ eh W[ij^[j_Y Wif[Yji e\
j^[ Wffb_WdY[ Wj Wdo j_c[3
63 Ckj W ^eb[ _d j^[ mehajef e\ j^[ Z_c[di_ed
i^emd _d j^[ Z_W]hWc X[bem3 A c_d_ckc e\
:5 cc ifWY[ i^ekbZ X[ b[\j WhekdZ j^[ ^eb[3
R^[ mehajef i^ekbZ X[ Wj b[Wij 85 cc j^_Ya
WdZ cWZ[ e\ ^[Wj2h[i_ijWdj cWj[h_Wb3
Ai i^emd _d F_]kh[ .6/
JdafWUf[a` Xda_ ahWd0ZWSf[`Y
A i[dieh ced_jehi j^[ j[cf[hWjkh[ _d j^[ Yeea_d]
ped[i3 U^[d j^[ j[cf[hWjkh[ [nY[[Zi W iW\[
b[l[b1 j^[ Yeea_d] ped[ _i WkjecWj_YWbbo im_jY^[Z
e\\3
AWfWUf[a` aX e_S^^ ad `a`0_SY`Wf[U [fW_e
U^[d W fWd m_j^ W Z_Wc[j[h e\ b[ii j^Wd =5 cc1
eh iec[ ej^[h icWbb _j[c .[3]3 ad_\[1 \eha1 a[o/ eh
W ded2cW]d[j_Y fWd .[3]3 Wbkc_d_kc/ ^Wi X[[d
b[\j ed j^[ ^eX1 W Xkpp[h iekdZi \eh Wffhen_cWj[bo
ed[ c_dkj[1 W\j[h m^_Y^ j^[ ^eX ]e[i WkjecWj_YWbbo
ed je ijWdZXo3
KWe[VgS^ ZWSf iSd`[`Y
U^[d j^[ ^eX ^Wi X[[d ef[hWj_d] \eh iec[ j_c[1
j^[h[ m_bb X[ iec[ h[i_ZkWb ^[Wj3 R^[ b[jj[h }G~
Wff[Whi je mWhd oek je a[[f WmWo \hec _j3
>gfa eZgfVai`
Adej^[h iW\[jo \[Wjkh[ e\ j^[ _dZkYj_ed ^eX _i Wkje
i^kjZemd3 R^_i eYYkhi m^[d[l[h oek \eh][j je
im_jY^ e\\ W Yeea_d] ped[3 R^[ Z[\Wkbj i^kjZemd
j_c[i Wh[ i^emd _d j^[ jWXb[ X[bem?
Oem[h b[l[b
J NP
= ^ekhi
9q;
9 ^ekhi
<q>
7 ^ekhi
O
POQ
JNP
POQ
O
O
POQ
JNP
F_]kh[ .6/
73 Hj _i [ii[dj_Wb j^Wj j^[ _dZkYj_ed ^eX _i m[bb
l[dj_bWj[Z WdZ j^Wj j^[ W_h _djWa[ WdZ [n_j Wh[
dej XbeYa[Z3
LWa[ ikh[ j^[ ^eX _i Yehh[Yjbo _dijWbb[Z Wi
i^emd _d F_]kh[ 73
F_]kh[ .7/
R^[ ^[Wj_d] ped[ i^kj Zemd
WkjecWj_YWbbo W\j[h
6q8
49 +0.4
+0.1 cm
56 +0.4
+0.1 cm
POQO J NP
A_h [n_j
POQO J PP
POQO H NP
U^[d j^[ fWd _i h[cel[Z \hec j^[ Yeea_d]
ped[1 _j ijefi ^[Wj_d] _cc[Z_Wj[bo WdZ im_jY^[i
_ji[b\ e\\ W\j[h j^[ Xkpp[h ^Wi iekdZ[Z \eh ed[
c_dkj[3
PSd`[`Y= Adoed[ m^e ^Wi X[[d \_jj[Z m_j^ W
^[Whj fWY[cWa[h i^ekbZ Yedikbj W ZeYjeh X[\eh[
ki_d] j^[ _dZkYj_ed ^ejfbWj[3
3
A_h _djWa[
F_]kh[ .7/
H?= Feh iW\[jo1 j^[ ]Wf X[jm[[d j^[ ^eX WdZ
Wdo YkfXeWhZ WXel[ _j i^ekbZ X[ Wj b[Wij <;5
cc3
ENGLISH
E`efS^^Sf[a`
LSXWfk
83 F_n j^[ ^eX je j^[ mehajef ki_d] j^[ \ekh
XhWYa[ji ed j^[ XWi[ e\ j^[ ^eX3 R^[ fei_j_ed
e\ j^[ XhWYa[ji YWd X[ WZ`kij[Z WYYehZ_d] je
j^[ j^_Yad[ii e\ j^[ jef3
50/60Hz
50/60Hz
F_]kh[ .8/
PSd`[`Ye=
.6/ R^[ _dZkYj_ed ^eX ckij X[ _dijWbb[Z Xo W
fhef[hbo gkWb_\_[Z f[hied3 U[ ^Wl[ ekh emd
gkWb_\_[Z _dijWbb[hi3 M[l[h jho je _dijWbb j^[
Wffb_WdY[ oekhi[b\3
.7/ R^[ _dZkYj_ed ^eX ckij dej X[ _dijWbb[Z WXel[
h[\h_][hWjehi1 \h[[p[hi1 Z_i^mWi^[hi eh jkcXb[
Zho[hi3
.8/ R^[ _dZkYj_ed ^eX i^ekbZ X[ _dijWbb[Z ie j^Wj
efj_ckc hWZ_Wj_ed e\ ^[Wj _i feii_Xb[3
.9/ R^[ mWbb WdZ j^[ Wh[W WXel[ j^[ ^eX i^ekbZ
X[ WXb[ je m_j^ijWdZ ^[Wj3
.:/ Re Wle_Z Wdo ZWcW][1 j^[ iWdZm_Y^ bWo[h
WdZ WZ^[i_l[ i^ekbZ X[ ^[Wj2h[i_ijWdj3
93 @a``WUf[a` fa baiWd egbb^k
The installer must ensure that the correct
electrical connection has been made and that
it complies with safety regulations.
If the appliance is being connected directly to
the mains supply, an omnipolar circuit breaker
must be installed with a minimum gap of 3 mm
between the contacts.
The cable must be checked regularly and only
replaced by a properly qualified person.
A[SYdS_ aX [`VgUf[a` ZaT=
A_h [djho
C[hWc_Y fbWj[
2
3
1
4
Cedjheb fWd[b
A_h l[dj
LUZW_Sf[U V[SYdS_ aX fZW Ua`fda^ bS`W^
The cable must not be bent or compressed.
If the cable is damaged or needs replacing,
this should be done by an after-sales
technician using the proper tools, so as to
avoid any accidents.
2
1
For CB640CBA/1 model:
The socket should be connected in compliance
with the relevant standard, to a single-pole
circuit breaker. The method of connection is
shown in Figure 3.
4
1
1.Heating zone selection key
2.Timer key
3.ON/OFF
4.System key
5.Power regulating key
5
3
4
JdWbSdSf[a` TWXadW ge[`Y=
U^[d j^[ fem[h _i im_jY^[Z ed1 j^[ Xkpp[h m_bb
iekdZ edY[ WdZ Wbb j^[ _dZ_YWjehi m_bb Yec[ ed
\eh ed[ i[YedZ WdZ j^[d ]e ekj3 R^[ ^eX _i dem
_d ijWdZXo ceZ[3
ObWY[ j^[ fWd _d j^[ Y[djh[ e\ j^[ Yeea_d] ped[3
IbWdSf[`Y [`efdgUf[a`e
U^[d j^[ NM4NFF a[o _i fh[ii[Z1 Wbb j^[
_dZ_YWjehi i^em ,2,3 Q[b[Yj j^[ fem[h b[l[b Xo
fh[ii_d] j^[ ,0, eh ,2, a[o \eh j^[ h[b[lWdj
^ejfbWj[3 Re X[]_d m_j^ j^[ _dZ_YWjeh i^emi ,:,3
AZ`kij kf eh Zemd Xo fh[ii_d] j^[ ,0, eh ,2, a[o3
H\ oek fh[ii j^[ ,0, WdZ ,2, a[oi i_ckbjWd[ekibo1
j^[ fem[h i[jj_d] h[jkhdi je ,5, WdZ j^[ Yeea_d]
ped[ im_jY^[i e\\3
Q[[ j^[ jWXb[ ed OW][ 6 \eh j^[ fem[h if[Y_\_Y
je [WY^ Yeea_d] ped[3
H?= U^[d j^[ NM4NFF a[o _i fh[ii[Z1 j^[
_dZkYj_ed ^eX h[jkhdi je ijWdZXo ceZ[ _\ de
ej^[h ef[hWj_ed _i YWhh_[Z ekj m_j^_d ed[ c_dkj[3
M[_Wd Ua`X[d_Sf[a`
63 Q[b[Yj j^[ fem[h b[l[b e\ j^[ Yeea_d] ped[
WdZ j^[d fh[ii j^[ ,R_c[h,a[o3 R^[ j_c[h YWd
dem X[ i[j3
73 U^[d j^[ j_c_d] _dZ_YWjeh ^Wi X[[d \bWi^_d]
\eh : i[YedZi1 j^[ i[j j_c[ m_bb X[
WkjecWj_YWbbo Yed\_hc[Z3
83 A\j[h i[b[Yj_d] W i[j j_c[1 Yed\_hc Xo fh[ii_d]
j^[ ,R_c[h, a[o3
M[_Wd US`UW^^Sf[a`
A\j[h i[jj_d] j^[ j_c[ W]W_d1 ^ebZ Zemd j^[
,R_c[h, a[o \eh : i[YedZi3R^_i m_bb YWdY[b j^[
j_c[h WdZ j^[ _dZ_YWjeh m_bb h[l[hj je ,5,3
LSXWfk _aVW
Re [dikh[ j^[ iW\[jo e\ Y^_bZh[d1 j^[ _dZkYj_ed
^eX _i \_jj[Z m_j^ Wd _dj[hbeYa Z[l_Y[3
Re beYa? ^ebZ Zemd j^[ ,Hdj[hbeYa, @ j^[ ^eX
j^[d ]e[i _dje ,Hdj[hbeYa, ceZ[1 j^[ j_c[h
i^emi ,Ke , WdZ j^[ h[ij e\ j^[ a[oi Wh[ Z_iWXb[Z
except the " ON/OFF " key.
N`^aU][`Y
GebZ Zemd j^[ ,Hdj[hbeYa, a[o \eh 7 i[YedZi
WdZ j^[ ^eX m_bb h[jkhd je dehcWb meha_d]3
M[_[`Y Xg`Uf[a`
Oh[ii j^[ j_c_d] a[o WdZ j^[ _dZ_YWjeh m_bb ijWhj
\bWi^_d]3 R^[d i[j j^[ j_c[ \eh X[jm[[d 6 WdZ
>> c_dkj[i1 Xo fh[ii_d] j^[ ,0, WdZ ,2, a[oi3
Oh[ii_d] j^[ ,0, a[o edY[ _dYh[Wi[i j^[ j_c[
Xo ed[ c_dkj[@ fh[ii_d] j^[ ,2, a[o edY[
Z[Yh[Wi[i j^[ j_c[ Xo ed[ c_dkj[3 U^[d j^[
i[j j_c[ [nY[[Zi >> c_dkj[i1 _j m_bb WkjecWj_YWbbo
h[jkhd je ,5, c_dkj[i3 H\ j^[ ,2, WdZ ,0, a[oi Wh[
fh[ii[Z i_ckbjWd[ekibo1 j^[ _dZ_YWjeh m_bb Z_ifbWo
,5,3
POWER AUTO-LIMITATION
The whole hob can take in charge a maximum
power of 3000W.
Consequently, the hob automatically reduces
the maximum output power by allowing a
maximum sum of the all power levels of 12
5
ENGLISH
E`efdgUf[a`e Xad NeW
MZW _Sj[_g_ baiWd aX Uaa][`Y la`We [e Se Xa^^aie=
G[Wj_d] ped[
LWn3 fem[h .U/
6
1500
7
2000
8
2000
9
1500
R^[ WXel[ cWo lWho WYYehZ_d] je j^[ i_p[ e\ j^[ fWd WdZ j^[ cWj[h_Wb _j _i cWZ[ \hec
LW^WUf[a` aX Uaa][`Y hWeeW^e
Hhed e_b \ho_d] fWd
QjW_db[ii ij[[b fej
Hhed fWd
EdWc[b ijW_db[ii
ij[[b a[jjb[
EdWc[b Yeea_d]
kj[di_b
Hhed fbWj[
Hhed a[jjb[
Vek cWo ^Wl[ W dkcX[h e\ Z_\\[h[dj Yeea_d] l[ii[bi
R^_i _dZkYj_ed ^eX YWd _Z[dj_\o W lWh_[jo e\ Yeea_d] l[ii[bi1 m^_Y^ oek YWd j[ij Xo
ed[ e\ j^[ \ebbem_d] c[j^eZi?
ObWY[ j^[ l[ii[b ed j^[ Yeea_d] ped[3 H\ j^[ Yehh[ifedZ_d] Yeea_d] ped[ Z_ifbWoi
W fem[h b[l[b1 j^[d j^[ l[ii[b _i ik_jWXb[3 H\ ,S, \bWi^[i1 j^[d j^[ l[ii[b _i dej ik_jWXb[
\eh ki[ m_j^ j^[ _dZkYj_ed ^eX3
5 GebZ W cW]d[j je j^[ l[ii[b3 H\ j^[ cW]d[j _i WjjhWYj[Z je j^[ l[ii[b1 _j _i ik_jWXb[
\eh ki[ m_j^ j^[ _dZkYj_ed ^eX3
MB? R^[ XWi[ e\ j^[ l[ii[b ckij YedjW_d cW]d[j_Y cWj[h_Wb3
Hj ckij ^Wl[ W \bWj Xejjec m_j^ W Z_Wc[j[h e\ ceh[ j^Wd 69 Yc3
6
Use pans whose diameter is as large as the graphic of the zone selected.
Using a pot a slightly wider energy will be used at its maximum efficiency.If you use
smaller pot efficiency could be less than expected.Pot less than 140 mm could be
undetected by the hob.
6
ENGLISH
LSXWfk KW_[`V[`Y S`V GS[`fW`S`UW=
A Z[Z_YWj[Z fem[h
fhej[Yj_ed W_h im_jY^ ckij
X[ ki[Z3
M[l[h mWi^ j^[ _dZkYj_ed ^eX M[l[h ^Wl[ j^[ _dZkYj_ed
^ejfbWj[ je meha m_j^ekj \eeZ
Z_h[Yjbo m_j^ mWj[h3
_di_Z[1 ej^[hm_i[ _ji ef[hWj_edWb
f[h\ehcWdY[ cWo X[ W\\[Yj[Z
WdZ ZWd][h cWo ^Wff[d3
Feh _dZeeh ki[ edbo3
AbmWoi ef[d i[Wb[Z YedjW_d[hi1
ikY^ Wi YWdi1 X[\eh[ ^[Wj_d]
j^[c1 ej^[hm_i[ j^[o cWo
[nfbeZ[3
U^[d W Yeea_d] ped[ ^Wi X[[d
ed \eh W bed] j_c[ j^[ ikh\WY[
h[cW_di ^ej \eh iec[ j_c[
W\j[hmWhZi 2 ie Ze dej jekY^
j^[ Y[hWc_Y ikh\WY[3
Fhec j_c[ je j_c[ Y^[Ya j^Wj
dej^_d] .[3]3 ]bWii1 fWf[h1 [jY3/
_i eXijhkYj_d] j^[ W_h _djWa[
X[d[Wj^ j^[ _dZkYj_ed ^eX3
De dej b[Wl[ c[jWbb_Y eX`[Yji1
ikY^ Wi ad_l[i1 \ehai1 ifeedi
WdZ b_Zi ed j^[ ^eX Wi j^[o cWo
][j ^ej3
M[l[h ki[ j^[ _dZkYj_ed ^eX
d[Wh Wdej^[h Wffb_WdY[ m^_Y^
][d[hWj[i W ^_]^ j[cf[hWjkh[1
ikY^ Wi W ]Wi Yeea[h eh W
fWhW\\_d ^[Wj[h3
De dej ijeh[ Z[j[h][dji eh
\bWccWXb[ cWj[h_Wbi X[d[Wj^
j^[ ^eX3
H\ j^[ ikh\WY[ e\ j^[ ^eX _i
YhWYa[Z1 im_jY^ e\\ j^[
Wffb_WdY[ je Wle_Z Wdo
feii_X_b_jo e\ [b[Yjh_Y i^eYai3
De dej fbWY[ hek]^ eh kd[l[d
l[ii[bi ed j^[ ^eX1 Wi j^[o
cWo ZWcW][ j^[ Y[hWc_Y
ikh\WY[3
Cb[Wd j^[ _dZkYj_ed ^eX
h[]kbWhbo je ijef \eh[_]d eX`[Yji
\hec ][jj_d] _dje j^[ \Wd WdZ
fh[l[dj_d] j^[ Wffb_WdY[ \hec
meha_d] fhef[hbo3
J[[f Y^_bZh[d eh _d\_hc f[hiedi
WmWo \hec j^[ Wffb_WdY[3
M[l[h b[j j^[c ki[ _j
kdikf[hl_i[Z3
H\ j^[ fem[h YWXb[ _i ZWcW][Z
_j i^ekbZ X[ h[fbWY[Z Xo ekh
i[hl_Y[ W][dj eh Xo Wdej^[h
ik_jWXbo gkWb_\_[Z f[hied3
This appliance is not intended for use by persons (including children) with reduced physical, sensory or mental capabilities, or lack
of experience and knowledge, unless they have been given supervision or instruction concerning use of the appliance by a person
responsible for their safety.
Children should be supervised to ensure that they do not play with the appliance.
AELJIL>F= Aa `af V[ebaeW
fZ[e bdaVgUf Se g`eadfWV
_g`[U[bS^ iSefW1 @a^^WUf[a`
aX egUZ iSefW eWbSdSfW^k Xad
ebWU[S^ fdWSf_W`f [e
`WUWeeSdk1
MZ[e Sbb^[S`UW [e ^STW^^WV [` Ua_b^[S`UW i[fZ BgdabWS` V[dWUf[hW 53352<92B@ Xad PSefW
B^WUfd[US^ S`V B^WUfda`[U Bcg[b_W`f -PBBB.1
?k W`egd[`Y fZSf fZ[e Sbb^[S`UW [e V[ebaeWV aX UaddWUf^k/ kag i[^^ ZW^b bdWhW`f S`k baee[T^W
VS_SYW fa fZW W`h[da`_W`f S`V fa Zg_S` ZWS^fZ/ iZ[UZ _[YZf afZWdi[eW TW USgeWV [X [f
iWdW V[ebaeWV aX [` fZW ida`Y iSk1
MZW ek_Ta^ a` fZW bdaVgUf [`V[USfWe fZSf [f _Sk `af TW fdWSfWV Se `ad_S^ ZageWZa^V
iSefW1 Ef eZag^V TW fS]W` fa S Ua^^WUf[a` ba[`f Xad fZW dWUkU^[`Y aX W^WUfd[US^ S`V W^WUfda`[U
YaaVe1
MZ[e Sbb^[S`UW dWcg[dWe ebWU[S^[ef iSefW V[ebaeS^1 Cad XgdfZWd [`Xad_Sf[a` dWYSdV[`Y fZW
fdWSf_W`f/ dWUahWdk S`V dWUkU^[`Y aX fZ[e bdaVgUf b^WSeW Ua`fSUf kagd ^aUS^ Uag`U[^/ kagd
ZageWZa^V iSefW V[ebaeS^ eWdh[UW/ ad fZW eZab iZWdW kag bgdUZSeWV [f1
Cad _adW VWfS[^WV [`Xad_Sf[a` STagf fdWSf_W`f/ dWUahWdk S`V dWUkU^[`Y aX fZ[e bdaVgUf/ b^WSeW Ua`fSUf kagd ^aUS^ U[fk
aXX[UW/ kagd ZageWZa^V iSefW V[ebaeS^ eWdh[UW ad fZW eZab iZWdW kag bgdUZSeWV fZW bdaVgUf1
7
@^WS``Wee S`V GS[`fW`S`UW
MZW egdXSUW aX fZW [`VgUf[a` ZaT _Sk TW WSe[^k U^WS`WV [` fZW Xa^^ai[`Y iSk=
MkbW aX Ua`fS_0
[`Sf[a`
GWfZaV aX U^WS`[`Y
K_]^j
@^WS`[`Y _SfWd[S^e
Hcc[hi[ _d ^ej mWj[h WdZ m_f[ Zho
Cb[Wd_d] ifed][
P_d]i WdZ b_c[
iYWb[
Affbo m^_j[ l_d[]Wh je j^[ Wh[W1 m_f[ m_j^
W ie\j Ybej^ eh ki[ W Yecc[hY_Wbbo
WlW_bWXb[ fheZkYj
Qf[Y_Wb WZ^[i_l[ \eh Y[hWc_Y
]bWii
Qm[[jc[Wj1 c[bj[Z
Wbkc_d_kc eh
fbWij_Yi
Si[ W if[Y_Wb iYhWf[h \eh Y[hWc_Y ]bWii
je h[cel[ h[i_Zk[ .W i_b_Yed fheZkYj _i
X[ij/
Qf[Y_Wb WZ^[i_l[ \eh Y[hWc_Y
]bWii
MB? D_iYedd[Yj j^[ fem[h ikffbo X[\eh[ Yb[Wd_d]3
CS[^gdW A[eb^Sk S`V E`ebWUf[a`
H\ Wdo WXdehcWb_jo eYYkhi1 j^[ _dZkYj_ed ^eX m_bb WkjecWj_YWbbo ]e _dje fhej[Yj_l[ ceZ[ WdZ Z_ifbWo
ed[ e\ j^[ \ebbem_d] YeZ[i?
CSg^f
Jaee[T^W USgeW
F54F64F7
FWd \W_bkh[
F82F=
R[cf[hWjkh[
i[dieh \W_bkh[
E64E7
E84E9
E:4E;
AXdehcWb lebjW][ _d
fem[h ikffbo
AXdehcWb
j[cf[hWjkh[
Oeeh ^[Wj hWZ_Wj_ed
_d Yeea_d] ped[
La^gf[a`e
CedjWYj j^[ ikffb_[h
CedjWYj j^[ ikffb_[h
C^[Ya _\ fem[h ikffbo _i
dehcWb3
Oem[h ed W\j[h fem[h ikffbo
h[jkhdi je dehcWb3
C^[Ya j^[ fWd
P[ijWhj m^[d Yeea_d]
ped[ Yeebi Zemd
R^[ WXel[ jWXb[ i^emi ^em je Wii[ii WdZ Y^[Ya Yecced \Wkbji3
De dej Z_icWdjb[ j^[ Wffb_WdY[ oekhi[b\1 ej^[hm_i[ oek cWo ZWcW][ j^[ _dZkYj_ed
^eX3
@gefa_Wd @SdW LWdh[UW
H\ W \Wkbj i^ekbZ eYYkh1 X[\eh[ YWbb_d] A\j[h QWb[i Q[hl_Y[1 fb[Wi[ Ze j^[ \ebbem_d]?
2C^[Ya j^Wj j^[ Wffb_WdY[ _i Yehh[Yjbo fbk]][Z _d
2P[WZ j^[ \W_bkh[ WdZ Z_ifbWo jWXb[ WXel[
H\ oek Wh[ ij_bb kdWXb[ je h[iebl[ j^[ fheXb[c1 im_jY^ e\\ j^[ Wffb_WdY[1 Ze dej jho je Z_icWdjb[ _j1
WdZ YWbb
A\j[h QWb[i Q[hl_Y[3
8
ENGLISH
LbWU[S^ AWUESdSf[a`
R^[ Yedj[dji e\ j^_i cWdkWb ^Wl[ X[[d YWh[\kbbo Y^[Ya[Z3 Gem[l[h1 j^[
YecfWdo YWddej X[ ^[bZ h[ifedi_Xb[ \eh Wdo c_ifh_dji eh ec_ii_edi3
Abie1 Wdo j[Y^d_YWb ceZ_\_YWj_edi cWo X[ _dYbkZ[Z _d W h[l_i[Z l[hi_ed e\
j^[ cWdkWb m_j^ekj dej_Y[3 R^[ Wff[WhWdY[ WdZ Yebekh e\ j^[ Wffb_WdY[ _d
j^_i cWdkWb cWo Z_\\[h \hec j^[ WYjkWb ed[3
9
Gentile Cliente,
desideriamo ringraziarLa per aver scelto il piano cottura a induzione CANDY, un prodotto che
sicuramente soddisferà per molti anni le Sue esigenze.
Legga attentamente questo manuale di istruzioni prima dell’uso e lo conservi con cura per
poterlo consultare in futuro in caso di necessità.
Introduzione
Il piano cottura a induzione è in grado di soddisfare le tante esigenze che richiedono una
cottura tramite riscaldamento elettromagnetico, grazie a un sistema di controllo multifunzione
e microcomputerizzato che lo rendono la scelta ideale per le famiglie moderne.
Realizzato con materiali speciali, questo elettrodomestico è estremamente facile da usare,
resistente e sicuro.
Come funziona
Il piano cottura a induzione è costituito da una serpentina elettrica, da una lastra in materiale
ferromagnetico e da un sistema di controllo. La corrente elettrica genera un potente campo
elettromagnetico intorno alla serpentina. Ciò produce una serie di onde che generano il calore
trasmesso poi al recipiente dalla superficie del piano cottura.
pentola di ferro
campo magnetico
piano cottura in vetroceramica
induttori
corrente indotta
10
Installazione
Questo piano cottura è stato progettato per
l’uso domestico.
Sempre attenti a migliorare i nostri prodotti,
ci riserviamo il diritto di apportare modifiche
in caso di eventuali evoluzioni tecniche.
Procedimento di installazione
1. Praticare un foro sulla superficie del
mobile, rispettando le misure indicate sul
disegno; per una corretta installazione
deve inoltre essere previsto uno spazio
libero intorno al piano pari ad almeno 5
cm. Assicurarsi che lo spessore del
supporto in cui deve essere incassato il
piano sia di almeno 30 mm e che il
materiale di cui è composto lo stesso sia
resistente alle alte temperature per
evitare che si deformi a causa del calore
proveniente dal piano cottura (figura 1).
Protezione contro il surriscaldamento
Un sensore controlla la temperatura all’interno
del piano cottura. Se la temperatura supera il
livello di sicurezza, il piano cottura si spegne
automaticamente.
Segnalazione di oggetti a contatto del piano
cottura
Se sul piano cottura si pone una pentola con
un diametro inferiore a 80 mm, piccoli oggetti
(come coltelli, forchette, chiavi) o una pentola
non magnetica (ad esempio in alluminio), un
segnale acustico scatta automaticamente e
suona per circa 1 minuto. Se quindi il
problema persiste, il piano cottura entra
automaticamente in stand-by.
J NP
O
POQ
JNP
POQ
O
O
POQ
JNP
(figura 1)
Protezione tramite auto spegnimento
L’auto spegnimento è un’ulteriore funzione di
sicurezza del vostro piano cottura a induzione,
che si attiva automaticamente se lo si
dimentica acceso. Lo spegnimento automatico
del piano cottura dipende dal livello di intensità
utilizzato, come mostra la tabella qui di seguito:
1-3
49 +0.4
+0.1 cm
56 +0.4
+0.1 cm
Allarme calore residuo
Quando l’uso del piano cottura è prolungato nel
tempo, potrebbe rimanere del calore residuo.
La lettera “H” sul display avverte di non toccare
il piano.
Livello di
intensità
ITALIAN
Sicurezza
2. Assicurarsi sempre che il piano cottura a
induzione sia ben saldo sul piano di
appoggio e ben ventilato (figura 2).
La zona di cottura si spegne
automaticamente dopo
8 ore
4-6
4 ore
7-9
2 ore
POQO J NP
A_h [n_j
POQO J PP
POQO H NP
Quando, a fine cottura, la pentola viene
rimossa, il piano cottura a induzione non
scalda più e, dopo il segnale acustico della
durata di 1 minuto, si spegne.
A_h _djWa[
(figura 2)
Nota bene:
le persone portatrici di pacemaker possono
usare questo elettrodomestico solo sotto il
controllo del proprio medico.
Nota: tra il piano cottura ed un eventuale
elemento superiore, deve essere previsto
uno spazio di almeno 760 mm.
11
3. Dopo avere posizionato il piano cottura,
fissarlo con quattro squadrette alla
superficie d’appoggio (come indicato
dalla figura). Regolare poi ogni singola
squadretta in base allo spessore del
piano d’appoggio.
Voltaggio e
frequenza
Connessione elettrica
400V 2-N
50/60Hz
Marrone
Grigio e Blu
Giallo/
verde
Nero e Marrone
Grigio e Blu
Giallo/
verde
Nero
220-240V
50/60Hz
Squadretta
Nel caso si desideri una connessione fissa
alla rete, si dovrà interporre, tra l'apparecchio
e la rete, un dispositivo omnipolare di
interruzione con distanza dei contatti di
almeno 3 mm.
Descrizione del piano cottura a induzione
Precauzioni
(1) Il piano cottura a induzione deve essere
installato da personale tecnico qualificato.
Non effettuare l’installazione da soli.
(2) Il piano cottura a induzione non deve
essere montato su frigoriferi, lavastoviglie
o asciugatrici.
(3) Il piano cottura a induzione deve essere
installato in modo da poter garantire lo
smaltimento ottimale del calore.
(4) La parete e la zona sottostanti il piano
cottura a induzione devono essere
resistenti al calore.
(5) Onde evitare danni, la sottile pellicola che
incolla il piano di cottura al piano di
appoggio deve essere resistente al calore.
Entrata dell’aria
Piano in
vetroceramica
2
3
4
1
Pannello di controllo
Uscita dell’aria
Schema del pannello di controllo
4. Collegamenti elettrici
L’ allacciamento alla rete elettrica deve essere
eseguito da personale qualificato e secondo le
norme vigenti. La messa a terra è obbligatoria.
La Casa Costruttrice declina ogni responsabilità
per eventuali danni a persone o a cose derivanti
a persone o a cose derivanti dalla mancata
osservanza di questa norma.
Se il cavo è danneggiato, deve essere sostituito
solo da personale specializzato.
Il cavo non deve essere piegato o schiacciato.
Per il modello CB640CBA/1:
Se l'apparecchio è sprovvisto di spina,
applicare sul cavo una spina normalizzata che
sia in grado di sopportare il carico indicato in
targhetta.
12
2
1
1
5
1. Tasto di selezione della zona da scaldare
2.Timer
3.ON/OFF
4.Tasto blocco di sicurezza
5.Regolazione potenza
3
4
ITALIAN
Istruzioni per l’uso
Preparazione prima dell’uso:
Subito dopo l’accensione il piano cottura
emette un segnale acustico, tutti i led
lampeggiano per 1 secondo segnalando che
il piano cottura è in stand-by.
Mettere la pentola sopra la zona di cottura
prescelta.
simultaneamente i tasti “+” e “-“ il display
ritorna a 0.
Conferma funzione TIMER
1. Selezionare la potenza della zona di
cottura prescelta, premere il tasto “timer”
e impostare il tempo.
2. Dopo che il timer avrà lampeggiato per
circa 5 secondi, il tempo impostato è
automaticamente confermato.
3. Dopo avere impostato il tempo, premere
“TIMER” per verificare l’impostazione
desiderata.
Istruzioni di funzionamento
Dopo avere premuto il tasto “ON/OFF”, tutti i
led segnalano il simbolo “-“. Selezionare la
zona di cottura su cui si trova la pentola; il
led del livello di potenza della zona prescelta
lampeggerà. Premere quindi i tasti “+” o “-“, il
display indica 5 come standard, regolare con
i tasti “+” o “-“ il livello d’intensità desiderato.
Premendo simultaneamente il tasto “+” ed il
tasto “-“, le impostazioni precedenti si
azzerano e la zona del piano cottura si
spegne.
Si veda la tabella a pag. 38 per la potenza
specifica di ogni zona di cottura del piano.
Annullare funzione TIMER
Tenere premuto il tasto “timer” per 5
secondi per cancellare la funzione
impostata in precedenza. Il display
indicherà 0.
Dispositivi di sicurezza
Per assicurare l'incolumità dei bambini, il piano
ad induzione Candy è dotato di un sistema di
blocco comandi
Nota: dopo avere premuto il tasto “ON/OFF”, il
piano cottura a induzione rimane in stand-by se
non si effettuano altre operazioni entro 1
minuti.
Attivazione blocco comandi : premendo il tasto
apposito i comandi si bloccano e il display del
timer visualizza "Lo" . Quando il blocco dei
comandi è attivo è comunque possibile
spegnere/attivare il piano cottura ad induzione
Disattivazione blocco comandi
Premere il tasto apposito per 2 secondi ed il
piano tornerà al normale funzionamento
Funzione TIMER
Premendo il tasto TIMER, il led lampeggia
sul display ed è quindi possibile impostare il
tempo. Con i tasti “+” o “-“ si può regolare il
tempo da 1 a 99 minuti. Premendo il tasto
“+” l’impostazione aumenta di 1 minuto alla
volta; premendo il tasto “-“ l’impostazione
diminuisce di 1 minuto alla volta. Se si
superano i 99 minuti, il timer torna
automaticamente
su
0.
Premendo
AUTO-LIMITAZIONE di POTENZA
Il piano cottura ha un assorbimento massimo
di 3000 W.
Di conseguenza il piano riduce
automaticamente l'emissione massima di
potenza permettendo quindi un somma
massima di tutti i livelli di potenza (su tutte
le zone) di 12
13
Potenza massima di ogni zona di cottura
Zona di cottura
Massima potenza (W)
6
1500
7
2000
8
2000
9
1500
Le potenze indicate possono variare a seconda del materiale di cui è fatta la pentola e delle
sue dimensioni.
Selezione di recipienti da cucina per la cottura
padella in ferro per fritti
pentola in acciaio inox
bollitore in acciaio inossodabile smaltato
tegame in ferro
pentola smaltata
padella in ferro
piatto in ferro
1. Ci sono molteplici strumenti adatti per la cottura su piano a induzione. Questo
piano di cottura è in grado di identificarli e di testarli applicando uno dei seguenti
metodi:
posizionare la pentola su una zona di cottura. Se sull’indicatore di questa zona di
cottura appare un livello di potenza, la pentola è adatta; se appare invece il
simbolo “U”, la pentola non è adatta alla cottura a induzione.
2. Applicare una calamita sulla pentola: se la calamita viene attratta dalla pentola,
quest’ultima è adatta alla cottura a induzione.
NB: il fondo del recipiente deve contenere materiali che permettano la conduzione
magnetica.
La pentola deve avere un fondo piatto con un diametro superiore a 14 cm.
14
ITALIAN
Sicurezza e manutenzione
Non usare mai la pentola
vuota (senza all’interno il
cibo da cuocere), perché si
può danneggiare ed è
comunque pericoloso.
Utilizzare un interruttore di
alimentazione di sicurezza
dedicato.
Solo per uso interno.
Non lavare mai
direttamente con acqua il
piano cottura a induzione.
Non scaldare i cibi
confezionati in scatola
senza prima aprire la
confezione per evitare che
quest’ultima scoppi a causa
della dilatazione dovuta al
calore.
Dopo un uso prolungato la
zona di cottura rimane
molto calda. Per evitare
ustioni, non toccare la
superficie del piano di
cottura.
Controllare periodicamente
che, sotto il piano cottura,
Non lasciare oggetti
la circolazione dell’aria non
metallici come coltelli,
sia ostruita (ad es. da vetro,
forchette, cucchiai e
carta, ecc.).
coperchi sul piano di
cottura per evitare che si
scaldino a loro volta.
Non usare mai il piano
cottura a induzione in
vicinanza di stufe a gas o a
kerosene.
Non riporre detersivi,
detergenti o materiali
infiammabili sotto il piano
cottura a induzione.
Se la superficie del piano
cottura si rompe, spegnere
tutto per evitare scosse
elettriche.
Pulire regolarmente il piano
cottura per evitare che lo
sporco si accumuli e
precluda il buon
funzionamento
dell’elettrodomestico.
Tenere l’elettrodomestico
lontano dalla portata dei
bambini o consentirne l’uso
solo con la supervisione di
un adulto.
Se il cavo di alimentazione
è danneggiato deve essere
sostituito da personale
tecnico specializzato.
Non usare pentole con il
fondo ruvido per evitare di
danneggiare la superficie in
vetroceramica del piano
cottura.
Questo apparecchio non è destinato ad essere usato da bambini e persone incapaci o inesperte all'uso del prodotto, a meno che
non vengano sorvegliate o istruite riguardo all'uso dell'apparecchio da una persona responsabile della loro sicurezza.
Sorvegliare i bambini in modo tale da assicurarsi che non giochino con l'apparecchio.
ATTENZIONE: non smaltire
questo prodotto tra i rifiuti
domestici. Deve essere eliminato
separatamente.
Questo elettrodomestico è prodotto secondo la direttiva europea 2002/96/CE sullo
smaltimento delle attrezzature elettriche ed elettroniche.
Rispettando le direttive imposte sullo smaltimento di questo dispositivo, si aiuta a
prevenire eventuali danni all’ambiente e alla salute provocati da un errato
smaltimento.
Questo simbolo indica che il prodotto non può essere smaltito come i normali rifiuti
domestici, ma attraverso i centri di riciclo di materiale elettrico ed elettronico.
Per ulteriori informazioni sul trattamento, lo smaltimento ed il riciclo di questo prodotto, contattare il servizio smaltimento
rifiuti locale oppure rivolgersi al negozio in cui l’articolo è stato acquistato.
15
Pulizia e manutenzione
La superficie del piano cottura può essere pulita come segue:
Tipo di sporco
poco sporco
molto sporco
incrostazioni
Zucchero,
plastica o
alluminio fuso
Come pulire
con acqua calda; poi asciugare
con acqua calda ed asciugare con
una spugna abrasiva specifica per
vetroceramica
versare aceto bianco
sull’incrostazione e pulire con un
panno morbido, oppure usare un
detergente apposito
Per rimuovere i residui usare un
raschietto adatto per vetroceramica
(per proteggere il vetro, è meglio
usare un prodotto a base di
silicone)
Materiale per la pulizia
spugna
spugna speciale per
vetroceramica
foglio adesivo specifico
per vetroceramica
foglio adesivo specifico
per vetroceramica
Nota: scollegare l’elettrodomestico prima di pulirlo.
Segnalazione guasto e controllo
Se si verifica un’anomalia, il piano cottura a induzione inserisce automaticamente una funzione
di protezione e sul display appaiono i seguenti codici:
Problema
F0/F1/F2
F3-F8
Possibili cause
guasto alla ventola
guasto al sensore della
temperatura
E1/E2
tensione elettrica anomala
E3/E4
temperatura anomala
irradiazione del calore
insufficiente
E5/E6
soluzione
contattare il fornitore
contattare il fornitore
controllare che ci sia alimentazione
elettrica. Dopo questa verifica
accendere nuovamente l’apparecchio
controllare la pentola
riaccendere l’apparecchio dopo che si è
raffreddato
Questa è una lista dei guasti più comuni.
Non smontare il piano cottura a induzione da soli per evitare pericoli e provocare danni maggiori.
16
Prima di chiamare il servizio di Assistenza Tecnica
In caso di mancato funzionamento del prodotto vi consigliamo di:
— verificare il buon inserimento della spina nella presa di corrente;
— verificare la tabella guasti soprariportata.
Nel caso non si individui la causa di mal funzionamento:
spegnere l’apparecchio non manometterlo e chiamare il Servizio di
Assistenza Tecnica.
CERTIFICATO DI GARANZIA CONVENZIONALE: cosa fare?
Il Suo prodotto è garantito, alle condizioni e nei termini riportati
sul certificato inserito nel prodotto ed in base alle previsioni del
decreto legislativo 24/02, nonché del decreto legislativo 6 settembre
2005, n. 206, per un periodo di 24 mesi decorrenti dalla data di
consegna del bene.
Così come riportato nei testi dei Decreti Legislativi citati, il certificato
di garanzia dovrà essere da Lei conservato, debitamente compilato,
per essere mostrato al Servizio Assistenza Tecnica Autorizzato,
in caso di necessità, unitamente ad un documento fiscalmente
valido rilasciato dal rivenditore al momento dell’acquisto (bolla di
consegna, fattura, scontrino fiscale, altro) sul quale siano indicati
il nominativo del rivenditore, la data di consegna, gli estremi
identificativi del prodotto ed il prezzo di cessione
Resta pure inteso che, salvo prova contraria, poiché si presume
che i difetti di conformità che si manifestano entro sei mesi dalla
consegna del bene esistessero già a tale data, a meno che tale
ipotesi sia incompatibile con la natura del bene o con la natura
del difetto di conformità, il Servizio di Assistenza Tecnica Autorizzato
Gias, verificato il diritto all’intervento, lo effettuerà senza addebitare
il diritto fisso di intervento a domicilio, la manodopera ed i ricambi.
Per contro, nel successivo periodo di diciotto mesi di vigenza della
garanzia, sarà invece onere del consumatore che intenda fruire
dei rimedi accordati dalla garanzia stessa provare l’esistenza del
difetto di conformità del bene sin dal momento della consegna;
nel caso in cui il consumatore non fosse in grado di fornire detta
prova, non potranno essere applicate le condizioni di garanzia
previste e pertanto il Servizio di Assistenza Tecnica Autorizzato
Gias effettuerà l’intervento addebitando al consumatore tutti i costi
relativi.
ESTENSIONE DELLA GARANZIA FINO A 5 ANNI : come?
Le ricordiamo inoltre che sullo stesso certificato di garanzia
convenzionale Lei troverà le informazioni ed i documenti necessari
per prolungare la garanzia dell’apparecchio sino a 5 anni e così,
in caso di guasto, non pagare il diritto fisso di intervento a domicilio,
la manodopera ed i ricambi.
Per qualsiasi informazione necessitasse, La preghiamo rivolgersi
al numero telefonico del Servizio Clienti 199 12 13 14.
ANOMALIE E MALFUNZIONAMENTI: a chi rivolgersi ?
Per qualsiasi necessità il centro assistenza autorizzato è a Sua
completa disposizione per fornirLe i chiarimenti necessari;
comunque qualora il Suo prodotto presenti anomalie o mal
funzionamenti, prima di rivolgersi al Servizio Assistenza Autorizzato,
consigliamo vivamente di effettuare i controlli indicati sopra.
UN SOLO NUMERO TELEFONICO PER OTTENERE ASSISTENZA.
Qualora il problema dovesse persistere, componendo il “Numero
Utile” sotto indicato, sarà messo in contatto direttamente con il
Servizio Assistenza Tecnica Autorizzato
che opera nella Sua zona di residenza.
Attenzione, la chiamata è a pagamento;
il costo verrà comunicato, tramite
messaggio vocale, dal Servizio clienti
dell’operatore telefonico utilizzato. Dettagli sono presenti sul sito
internet www.candy.it
MATRICOLA DEL PRODOTTO. Dove si trova?
E’ indispensabile che comunichi al Servizio Assistenza Tecnica
Autorizzato la sigla del prodotto ed il numero di matricola (16
caratteri che iniziano con la cifra 3) che troverà sul certificato di
garanzia oppure sulla targa matricola del prodotto (figura in ultima
pagina). In questo modo Lei potrà contribuire ad evitare trasferte
inutili del tecnico, risparmiando oltretutto i relativi costi.
17
ITALIAN
SERVIZIO ASSISTENZA CLIENTI
Dichiarazione speciale
Tutti i contenuti di questo manuale sono stati attentamente controllati. Tuttavia, il produttore
non si assume responsabilità per errori od omissioni nella stampa.
Inoltre, in un’eventuale revisione del manuale di istruzioni, potranno essere inserite modifiche
tecniche senza preavviso. L’immagine del prodotto si riferisce a quello attuale.
18
Was this manual useful for you? yes no
Thank you for your participation!

* Your assessment is very important for improving the work of artificial intelligence, which forms the content of this project

Related manuals

Download PDF

advertising