Garmin | VHF 110/110i Marine Radio | Garmin VHF 110/110i Marine Radio Manuale Utente

Garmin VHF 110/110i Marine Radio Manuale Utente
MANUALE UTENTE DELLA SERIE VHF
11X/21X
110, 110i, 115, 115i, 210, 210i, 210 AIS, 210i AIS, 215, 215i,
215 AIS, 215i AIS
© 2018 Garmin Ltd. o sue affiliate
Tutti i diritti riservati. Ai sensi delle norme sul copyright, non è consentito copiare integralmente o parzialmente il presente manuale senza il consenso scritto di Garmin. Garmin si riserva il diritto
di modificare o migliorare i prodotti e di apportare modifiche al contenuto del presente manuale senza obbligo di preavviso nei confronti di persone o organizzazioni. Visitare il sito Web
www.garmin.com per gli attuali aggiornamenti e ulteriori informazioni sull'uso del prodotto.
Garmin e il logo Garmin sono marchi di Garmin Ltd. o società affiliate, registrati negli Stati Uniti e in altri Paesi. GHS™ è un marchio di Garmin Ltd. o delle società affiliate. L'uso di tali marchi non
è consentito senza consenso esplicito da parte di Garmin.
®
NMEA e NMEA 2000 sono marchi registrati della National Marine Electronics Association. NOAA è un marchio di servizio registrato della National Oceanic and Atmospheric Administration.
BoatU.S. è un marchio registrato della Boat Owners Association of the United States. Sea Tow è un marchio registrato di Sea Tow Services International, Inc. United States Power Squadrons
è un marchio registrato di United States Power Squadrons. Gli altri marchi e nomi commerciali sono di proprietà dei rispettivi titolari.
®
®
®
®
®
®
Sommario
Introduzione.................................................................... 1
Panoramica della radio ............................................................... 1
Panoramica del dispositivo ......................................................... 1
Schermata principale .................................................................. 1
Icone di stato del sistema ...................................................... 1
Operazioni di base......................................................... 2
Accensione e spegnimento del dispositivo ................................. 2
Regolazione del volume della radio ............................................ 2
Regolazione dello squelch .......................................................... 2
Selezione della banda di frequenza ........................................... 2
Selezione di un canale ............................................................... 2
Trasmissione tramite la radio ...................................................... 2
Ignorare l'impostazione di potenza di trasmissione bassa ......... 2
Scansione e memorizzazione dei canali .................................... 2
Scansione di tutti i canali ....................................................... 2
Salvare un canale .................................................................. 2
Rimozione di un canale salvato ............................................. 2
Scansione dei canali salvati ................................................... 2
Monitoraggio di più canali ...................................................... 3
Selezione di un canale con priorità 2 differente .......................... 3
Uso dei canali con priorità .......................................................... 3
Impostazione della sensibilità di ricezione .................................. 3
Alternanza tra le modalità di trasmissione 1 W e 25 W .............. 3
Utilizzo del megafono ................................................................. 4
Corno da nebbia ......................................................................... 4
Uso automatico del corno da nebbia ..................................... 4
Uso manuale del corno da nebbia ......................................... 4
Regolazione della frequenza audio del corno da nebbia ....... 4
Immissione di testo ..................................................................... 4
Trasmissioni e avvisi meteo NOAA®........................... 4
Visualizzazione e disattivazione delle imbarcazioni
nell'elenco per il tracciamento della posizione ....................... 8
Eliminazione di un'imbarcazione dall'elenco di tracciamento
della posizione ....................................................................... 8
Registro chiamate ....................................................................... 8
Visualizzazione delle chiamate nel registro chiamate ........... 8
Esecuzione di una chiamata da un registro chiamate ........... 8
Salvare un'imbarcazione o una stazione sulla rubrica dal
registro chiamate ................................................................... 8
Eliminazione di una voce del registro chiamate ..................... 8
Rubrica ....................................................................................... 8
Visualizzazione di imbarcazioni e stazioni salvate nella
rubrica .................................................................................... 8
Aggiunta di una voce alla rubrica ........................................... 9
Modifica di una voce nella rubrica .......................................... 9
Eliminazione di una voce dalla rubrica .................................. 9
Aggiunta di un gruppo ............................................................ 9
Modifica di un gruppo ............................................................. 9
Eliminazione di un gruppo ...................................................... 9
Impostazioni DSC ....................................................................... 9
Informazioni sulla posizione manuali ..................................... 9
Passaggio automatico al canale 16 ....................................... 9
Invio di risposte automatiche ................................................. 9
ATIS (Automatic Transmitter Identification
System) ........................................................................... 9
Immissione del numero ATIS ...................................................... 9
Accensione e spegnimento di ATIS .......................................... 10
Visualizzazione del numero identificativo ATIS ........................ 10
Automatic Identification System................................. 10
Accensione e spegnimento di AIS ............................................ 10
NMEA 0183 e NMEA 2000® .......................................... 10
Sintonizzazione delle trasmissioni meteo ................................... 4
Attivazione e disattivazione degli avvisi meteo ........................... 4
Funzionalità opzionali con altri dispositivi Garmin .................... 10
Comunicazioni tramite NMEA 0183 o NMEA 2000 .................. 10
Configurazione delle trasmissioni DSC NMEA ......................... 10
DSC (Digital Selective Calling)...................................... 5
Impostazioni del sistema............................................. 11
DSC (Digital Selective Calling) ................................................... 5
Immissione del numero MMSI .................................................... 5
Visualizzazione del numero MMSI .............................................. 5
Chiamate di emergenza .............................................................. 5
Invio di una chiamata di emergenza non specificata ............. 5
Invio di una chiamata di emergenza DSC ............................. 5
Attesa, ricezione e riconoscimento di una chiamata di
emergenza ............................................................................. 5
Interruzione della ritrasmissione automatica delle chiamate di
emergenza ............................................................................. 6
Annullamento di una chiamata di emergenza ........................ 6
Esecuzione di chiamate .............................................................. 6
Esecuzione di chiamate individuali ........................................ 6
Esecuzione di chiamate di gruppo ......................................... 6
Canali di chiamata singola o di gruppo .................................. 6
Esecuzione di chiamate a tutte le navi .................................. 6
Richiesta della posizione di un'imbarcazione ........................ 7
Ricezione di chiamate ................................................................. 7
Ricezione di chiamate di emergenza e di chiamate di
emergenza ritrasmesse ......................................................... 7
Ricezione chiamate di emergenza e sicurezza da tutte le
navi ........................................................................................ 7
Ricezione di chiamate individuali normali .............................. 7
Ricezione di richieste della posizione .................................... 7
Ricezione delle chiamate di posizione ................................... 7
Ricezione di chiamate di gruppo ............................................ 7
Tracciamento della posizione ..................................................... 7
Selezionare imbarcazioni e attivare il tracciamento della
posizione ................................................................................ 8
Sommario
Impostazioni dei numeri ............................................................ 11
Impostazioni unità ..................................................................... 11
Configurazione dello scostamento dell'ora .......................... 11
Selezione della banda di frequenza ......................................... 11
Modifica del nome di un canale ................................................ 11
Ripristino delle impostazioni di fabbrica ................................... 11
Appendice..................................................................... 11
Allarmi e messaggi ................................................................... 11
Elenco dei canali .......................................................................11
Specifiche ................................................................................. 12
NMEA ....................................................................................... 12
NMEA Informazioni su NMEA 0183 ..................................... 12
NMEA 2000Informazioni su PGN ........................................ 12
Pulizia della parte esterna del dispositivo ................................. 12
Indice............................................................................. 13
i
Introduzione
Panoramica del dispositivo
AVVERTENZA
Per avvisi sul prodotto e altre informazioni importanti, consultare
la guida inclusa nella confezione del dispositivo.
Panoramica della radio
PTT
o
VHF 110/115
Tenere premuto per trasmettere.
Selezionare per cambiare il canale sulla radio.
Nord America: 16/9 Selezionare per passare da un canale predefiInternazionale: 16+ nito all'altro.
Schermata principale
VHF 210/215
Elemento Tasto
Descrizione
DISTRESS
Sollevare lo sportellino e premere per
inviare una chiamata di emergenza DSC
con un numero MMSI programmato (Immis­
sione del numero MMSI, pagina 5).
VOL/SQ
Premere la manopola per passare dal
volume allo squelch e viceversa.
Ruotare la manopola per regolare il volume
o lo squelch.
Selezionare il tasto corrispondente all'elemento sullo schermo per selezionarlo.
SELECT
Banda di frequenza internazionale, canadese o statunitense
*Latitudine
Sulla schermata principale, ruotare la
manopola per cambiare canale.
Sulla schermata principale, premere la
manopola per attivare/disattivare i canali
meteo (Trasmissioni e avvisi meteo NOAA ,
pagina 4).
Ruotare la manopola per evidenziare una
voce in un elenco.
Premere la manopola per selezionare una
voce.
®
PWR
Nord America:
16/9
Internazionale: 16+
Tenere premuto per accendere o spegnere
la radio.
Premere per passare da un canale predefinito all'altro.
DSC
Selezionare per visualizzare un menu di
opzioni DSC.
HI/LO
Selezionare per modificare la modalità di
trasmissione e la sensibilità di ricezione.
CLEAR
Selezionare per tornare all'opzione del
menu precedente.
Selezionare per annullare o disattivare
l'audio di una chiamata DSC in arrivo.
MENU
Stato del sistema radio, impostazioni e avvisi.
Nella schermata principale, selezionare per
visualizzare le opzioni di configurazione.
In un menu, selezionare per tornare alla
schermata principale.
*Longitudine
*Orario
**Dati SOG (Speed Over Ground) o COG (Course Over Ground)
Funzioni dei tasti funzione a seconda dell'attività corrente
Canale attivo
*La latitudine, la longitudine e l'orario vengono visualizzati
quando la radio ha acquisito un segnale GPS. È possibile
inserire i dati manualmente quando la radio non riceve un
segnale GPS.
**I dati SOG e COG vengono visualizzati quando la radio ha
acquisito un segnale GPS e l'opzione è attivata nel menu
(Impostazioni dei numeri, pagina 11).
Icone di stato del sistema
Icona Stato
Ricezione di un segnale in ingresso
Trasmissione
Trasmissione a 25 W
Trasmissione a 1 W
Canale salvato
Modalità ricevitore locale, spesso utilizzata nelle aree con interferenze della frequenza radio (porti)
ATIS attivato
Tracciamento della posizione attivato
Introduzione
1
Icona Stato
Cambio automatico dei canali disattivato
Chiamata DSC in arrivo o persa
Avvisi meteo attivati
Segnale GPS acquisito
Operazioni di base
Accensione e spegnimento del dispositivo
Tenere premuto il tasto PWR.
SUGGERIMENTO: è possibile impostare il dispositivo per
l'accensione automatica (Impostazioni del sistema,
pagina 11).
Regolazione del volume della radio
1 Impostare lo squelch su MIN prima di regolare il volume della
radio (opzionale).
2 Ruotare la manopola VOL/SQ per aumentare o diminuire il
volume della radio.
Regolazione dello squelch
È possibile regolare il livello di sensibilità dello squelch per
filtrare i rumori di sottofondo. Se si aumenta lo squelch, quando
si riceve si sentono meno segnali di sottofondo deboli.
1 Premere la manopola VOL/SQ.
La scritta SILENZIOSO viene visualizzata sullo schermo.
2 Ruotare la manopola VOL/SQ in senso antiorario fino a
sentire l'audio.
3 Ruotare la manopola VOL/SQ in senso orario fino a non
sentire più alcun rumore di sottofondo.
Selezione della banda di frequenza
È possibile alternare tra le bande di frequenza statunitense,
internazionale o canadese (Elenco dei canali, pagina 11).
NOTA: non tutte le bande di frequenza sono disponibili per tutti i
modelli di dispositivo.
1 Selezionare MENU > CANALE > BANDA DI FREQUENZA.
2 Selezionare una banda di frequenza.
Selezione di un canale
È possibile selezionare un canale internazionale, canadese o
statunitense (Selezione della banda di frequenza, pagina 2).
Selezionare un'opzione:
• Per selezionare un canale sul dispositivo, ruotare la
manopola SELECT.
• Per selezionare un canale sul ricevitore, selezionare o
.
Trasmissione tramite la radio
1 Selezionare un canale appropriato.
2 Verificare che il canale sia libero.
NOTA: non è possibile ostacolare le comunicazioni di altri
utenti a causa della FCC (Federal Communications
Commission) e delle linee guida internazionali.
3 Selezionare PTT sul telefono.
viene visualizzata nella parte superiore dello schermo.
4 Parlare al telefono.
NOTA: cinque minuti è il tempo massimo consentito per la
trasmissione. Dopo cinque minuti di trasmissione, PTT viene
disattivato fino al rilascio del tasto PTT.
5 Rilasciare il tasto PTT.
2
Ignorare l'impostazione di potenza di
trasmissione bassa
Nelle bande di frequenza USA e del Canada, le trasmissioni su
determinati canali devono essere a bassa potenza (1 W) per
impostazione predefinita, poiché esse sono destinate alla
comunicazione da nave a nave (da ponte a ponte) (Alternanza
tra le modalità di trasmissione 1 W e 25 W, pagina 3). Se altri
apparecchi radio non sono in grado di ricevere questi canali a
causa dell'impostazione di bassa potenza è possibile ignorare la
restrizione predefinita durante la trasmissione.
NOTA: nella banda dei canali internazionali, la radio non
consente di cambiare su alta (25 W) la trasmissione su tali
canali.
1 Da un canale USA o canadese con bassa potenza
predefinita, ad esempio 13,17 o 77, selezionare PTT.
2 Durante la trasmissione, selezionare 25W.
Scansione e memorizzazione dei canali
Scansione di tutti i canali
Durante la scansione dei canali, la radio esegue la ricerca dei
canali per la trasmissione. Quando è in corso la trasmissione su
un canale, la radio si blocca su quel canale fino al termine della
trasmissione. Dopo quattro secondi di inattività su un canale, la
radio riprende la scansione.
NOTA: quando si attiva il sistema ATIS (ATIS (Automatic
Transmitter Identification System), pagina 9), la radio non
esegue la scansione né salva i canali.
1 Selezionare SCANSIONA > TUTTI.
2 Selezionare un'opzione:
• Per escludere il canale attualmente attivo dai passaggi
successivi e riprendere la scansione, selezionare SALTA.
• Per eseguire la scansione del canale 16 ogni volta che un
altro canale viene sottoposto a scansione, selezionare
+CH16.
Ad esempio, la radio esegue la scansione del canale 21,
del canale 16, del canale 22, del canale 16 e così via.
+CH16 viene visualizzato sullo schermo del dispositivo.
• Per eseguire la scansione del canale 16 nel solito ordine,
selezionare -CH16.
Ad esempio, la radio esegue la scansione del canale 14,
del canale 15, del canale 16, del canale 17 e così via.
• Per terminare la scansione, selezionare USCITA.
La radio interrompe la scansione e si sintonizza sull'ultimo
canale attivo utilizzato.
Salvare un canale
È possibile salvare qualsiasi canale tranne i canali meteo (WX).
È possibile salvare un numero illimitato di canali.
1 Selezionare SCANSIONA.
2 Ruotare la manopola SELECT finché non si trova un canale
da salvare.
3 Selezionare SAL CH.
viene visualizzato sopra un canale salvato.
Rimozione di un canale salvato
1 Selezionare SCANSIONA.
2 Ruotare la manopola SELECT finché non si trova un canale
salvato.
NOTA: un canale salvato ha
3 Selezionare SAL CH.
sopra di esso.
Scansione dei canali salvati
È possibile eseguire la scansione solo dei canali salvati.
Quando è in corso la trasmissione su un canale salvato, la radio
Operazioni di base
si blocca su quel canale fino al termine della trasmissione. Dopo
quattro secondi di inattività su un canale, la radio riprende la
scansione.
NOTA: quando si attiva il sistema ATIS (ATIS (Automatic
Transmitter Identification System), pagina 9), la radio non
esegue la scansione né salva i canali.
1 Selezionare SCANSIONA > SALVATO.
2 Selezionare un'opzione:
• Per escludere il canale attualmente attivo dai passaggi
successivi e riprendere la scansione, selezionare SALTA.
• Per eseguire la scansione del canale 16 ogni volta che un
altro canale salvato viene sottoposto a scansione,
selezionare +CH16.
Ad esempio, la radio esegue la scansione del canale
salvato 21, del canale 16, del canale salvato 25, del
canale 16 e così via.
+CH16 viene visualizzato sullo schermo del dispositivo.
• Per interrompere la scansione del canale 16, selezionare CH16.
Ad esempio, la radio esegue la scansione del canale
salvato 21, del canale salvato 25 e così via.
• Per terminare la scansione, selezionare USCITA.
La radio interrompe la scansione e si sintonizza sull'ultimo
canale attivo utilizzato.
Monitoraggio di più canali
Prima di poter monitorare più canali è necessario disattivare il
sistema ATIS (ATIS (Automatic Transmitter Identification
System), pagina 9).
È possibile monitorare i canali con priorità e il canale
attualmente selezionato per l'attività di trasmissione. Il canale 16
è il canale priorità 1 della radio. Il canale con priorità 2
predefinito è il 9. È possibile programmare un altro canale come
canale con priorità 2 (Selezione di un canale con priorità 2
differente, pagina 3).
Selezionare PIÙ CANALI.
Monitoraggio di due canali
È possibile monitorare contemporaneamente il canale corrente
e il canale 16.
Selezionare PIÙ CANALI > 2 CAN.
RIC 2 CAN e i canali monitorati vengono visualizzati sullo
schermo. Ad esempio, RIC 2 CAN CH: e 16 + 9.
Monitoraggio di tre canali
È possibile monitorare contemporaneamente il canale corrente,
il canale 16 e il canale con priorità 2.
Selezionare PIÙ CANALI > TRI.
RX 3 CANALI, il canale corrente, il canale 16 e il canale con
priorità 2 vengono visualizzati sullo schermo. Ad esempio,
RX 3 CANALI CH: e 75 + 16 + 9.
Selezione di un canale con priorità 2
differente
È possibile selezionare un canale diverso dal canale 9 come
canale con priorità 2.
1 Selezionare MENU > CANALE > PRIORITÀ 2.
2 Selezionare un'opzione:
• Sulla radio, ruotare la manopola SELECT sul canale
preferito.
• Sul ricevitore, selezionare o per trovare il canale
preferito.
3 Selezionare OK.
Operazioni di base
Uso dei canali con priorità
È possibile passare rapidamente tra il canale attivo corrente a
un canale con priorità. Quando si passa a un canale con priorità,
la potenza di trasmissione viene impostata automaticamente su
alta (25 W) e quando si torna al canale corrente, l'impostazione
della potenza di trasmissione viene ripristinata.
Sui modelli per il Nord America è possibile passare rapidamente
tra il canale 16, il canale con priorità 2 e il canale originale
utilizzando il tasto 16/9.
Sui modelli internazionali è possibile passare rapidamente tra il
canale 16 e il canale originale utilizzando il tasto 16+.
1 Per passare dal canale corrente al canale 16, selezionare
16/9 o 16+.
La potenza di trasmissione viene impostata automaticamente
su alta (25 W). È possibile selezionare HI/LO > 1W per
impostare la potenza di trasmissione su bassa (1 W).
2 Sui modelli per il Nord America, selezionare 16/9 per passare
al canale con priorità 2.
3 Selezionare 16/9 o 16+ per tornare al canale e
all'impostazione della potenza di trasmissione precedenti.
Impostazione della sensibilità di ricezione
È possibile controllare la sensibilità di ricezione della radio. In
presenza di rumori in aree con traffico elevato o interferenze
elettromagnetiche, ad esempio vicino a ripetitori per telefoni
cellulari, è possibile impostare la sensibilità di ricezione su LOC
per ridurre la sensibilità del ricevitore. Nelle aree remote o in
mare aperto, è possibile impostare la sensibilità di ricezione su
DIST per assicurarsi di utilizzare l'intervallo di ricezione
massimo.
1 Selezionare HI/LO.
2 Selezionare un'opzione:
• Selezionare LOC per attivare la sensibilità locale.
• Selezionare DIST per attivare la sensibilità distante.
Alternanza tra le modalità di trasmissione 1
W e 25 W
È possibile controllare la potenza di trasmissione della radio.
L'impostazione Bassa (1 W) viene utilizzata per le trasmissioni
locali e quella Alta (25 W) per le trasmissioni a distanza e di
emergenza.
Quando sulla stessa frequenza vengono trasmessi due segnali,
una radio VHF riceve solo il più forte dei due. È possibile
trasmettere chiamate non di emergenza utilizzando
l'impostazione dell'alimentazione più bassa che consente di
comunicare e ridurre la possibilità che le proprie trasmissioni
interferiscano con quelle di altri utenti.
Nella banda di canali USA, le trasmissioni sui canali 13, 17, 67 e
77 devono essere basse (1 W) per impostazione predefinita.
Nella banda di canali del Canada, le trasmissioni sui canali 13,
15, 17, 20, 1066, 67, 75, 76 e 77 devono essere basse (1 W)
per impostazione predefinita.
Nella banda di canali internazionali, le trasmissioni sui canali 15,
17, 75 e 76 devono essere basse (1 W).
NOTA: nelle bande di canali USA e del Canada, è possibile
ignorare temporaneamente l'impostazione di potenza per questi
canali durante la trasmissione (Ignorare l'impostazione di
potenza di trasmissione bassa, pagina 2). Nella banda dei canali
internazionali, la radio non consente di cambiare su alta (25 W)
la trasmissione su tali canali.
1 Selezionare HI/LO.
2 Selezionare 1W o 25W.
3 Selezionare OK.
3
Utilizzo del megafono
Prima di poter utilizzare la funzione megafono è necessario
procurarsi e installare un megafono sul ponte o sulla torre
dell'imbarcazione (opzionale). Per ulteriori informazioni,
consultare le Istruzioni di installazione.
Il megafono consente di comunicare sull'imbarcazione e da
bordo a terra e permette le comunicazioni bidirezionali tra radio
collegate. È possibile comunicare sull'imbarcazione tramite la
radio o un ricevitore e i suoni ricevuti tramite la sirena possono
essere ascoltati tramite l'altoparlante della radio. Per le
imbarcazioni con cabine chiuse, il megafono consente di
ascoltare i suoni provenienti dal ponte.
NOTA: la funzionalità del megafono non è disponibile su tutti i
modelli di radio VHF.
NOTA: quando la radio è in modalità megafono, non è possibile
ricevere le trasmissioni dal canale attualmente attivo.
1 Selezionare IND PB > MEGAFONO.
I suoni vengono ricevuti tramite la sirena e vengono percepiti
attraverso l'altoparlante della radio.
2 Tenere premuto PTT.
3 Selezionare un'opzione:
• Per fare un annuncio, parlare nel ricevitore.
• Per regolare il volume della trasmissione del megafono,
ruotare la manopola SELECT sulla radio o selezionare
oppure sul ricevitore.
4 Rilasciare PTT per interrompere la trasmissione e ascoltare
le trasmissioni provenienti da altre radio collegate sulla nave.
Corno da nebbia
NOTA: la funzionalità corno da nebbia non è disponibile su tutti i
modelli di radio VHF.
Prima di poter utilizzare il corno da nebbia è necessario
procurarsi e installare un megafono (opzionale) sul ponte o sulla
torre dell'imbarcazione. Per ulteriori informazioni, consultare le
Istruzioni di installazione.
Il corno da nebbia è parte del sistema PA (Public Address) della
radio. I suoni antinebbia possono essere emessi attraverso il
corno da nebbia oppure un altoparlante esterno. La radio può
emettere i suoni automaticamente utilizzando modelli standard
predefiniti oppure è possibile utilizzare la funzione
manualmente. Quando si utilizza manualmente il corno da
nebbia, i suoni ricevuti possono essere ascoltati attraverso
l'altoparlante della radio.
Uso automatico del corno da nebbia
1 Selezionare IND PB > NEBBIA > AUTO.
2 Selezionare un'opzione per il corno da nebbia.
La radio alterna tra il suono dei modelli di toni o squilli e la
ricezione di trasmissioni radio.
3 Ruotare la manopola SELECT per regolare il volume del
corno (opzionale).
Uso manuale del corno da nebbia
NOTA: quando si utilizza manualmente il corno, la radio non
riceve trasmissioni.
1 Selezionare IND PB > NEBBIA > MANUALE.
I suoni vengono ricevuti tramite il corno e vengono percepiti
attraverso l'altoparlante della radio.
2 Tenere premuto PTT.
NOTA: il corno smette di suonare quando si rilascia PTT.
3 Ruotare la manopola SELECT per regolare il volume del
corno (opzionale).
4
Regolazione della frequenza audio del corno da
nebbia
È possibile aumentare o diminuire la frequenza del suono del
corno da nebbia. Il tono del segnale acustico aumenta con
l'aumento nella frequenza e diminuisce con la diminuzione della
frequenza. L'impostazione minima e massima corrispondono
rispettivamente a 200 Hz e 850 Hz. L'impostazione predefinita è
350 Hz. Le normative stabiliscono la frequenza corretta del
corno da nebbia, che è correlata alla dimensione
dell'imbarcazione.
1 Selezionare MENU > SISTEMA > FREQUENZA NEBBIA.
2 Ruotare la manopola SELECT per regolare la frequenza con
incrementi di 50 Hz.
3 Selezionare ACCETTA.
Immissione di testo
Potrebbe essere necessario immettere un nome, un numero o
un altro testo sulla radio.
1 Da un campo di numero o di testo, ruotare la manopola
SELECT per cambiare il numero, la lettera o il carattere.
2 Premere la manopola SELECT per accettare il numero, la
lettera o il carattere e passare allo spazio successivo nella
sequenza.
3 Ripetere questa procedura per ciascun numero, lettera o
carattere della sequenza.
NOTA: selezionare
per tornare alla voce precedente nella
sequenza.
4 Selezionare ACCETTA.
Trasmissioni e avvisi meteo NOAA
®
NOTA: questa funzione non è disponibile in tutti i modelli di
radio.
Le trasmissioni meteo NOAA sui canali WX sono disponibili solo
negli Stati Uniti e in alcune regioni del Canada.
I modelli radio compatibili sono programmati con 10 canali WX
per monitorare le trasmissioni meteo della National Oceanic and
Atmospheric Organization (NOAA). I canali WX sono canali di
solo ascolto che trasmettono a ciclo continuo e vengono
aggiornati regolarmente.Le informazioni sulle trasmissioni
NOAA sono regionali e pertinenti all'area di diffusione
dell'utente.
Sintonizzazione delle trasmissioni meteo
1 Nella schermata iniziale premere la manopola SELECT.
WX viene visualizzato sullo schermo.
2 Ruotare la manopola SELECT per cambiare il canale meteo.
Attivazione e disattivazione degli avvisi
meteo
È possibile attivare la ricezione degli avvisi meteo (WX) quando
si utilizzano canali radio standard.
1 Durante la sintonizzazione delle trasmissioni meteo,
selezionare ALLARME per attivare o disattivare la ricezione
degli avvisi meteo.
indica che gli avvisi meteo sono attivati.
2 Selezionare USCITA.
La radio torna al funzionamento normale mentre continua a
monitorare gli avvisi meteo.
Trasmissioni e avvisi meteo NOAA
®
DSC (Digital Selective Calling)
Visualizzazione del numero MMSI
Selezionare MENU > DSC > MMSI PERSONALE.
DSC (Digital Selective Calling)
NOTA: prima di utilizzare le funzionalità DSC, è necessario
immettere un numero MMSI (Mobile Marine Safety Identity)
(Immissione del numero MMSI, pagina 5). Il numero MMSI
consente di identificare ciascuna radio dotata di sistema DSC,
come un numero di telefono.
DSC (Digital Selective Calling) rappresenta un componente
chiave del Sistema globale di soccorso e sicurezza marittimo
(GMDSS, Global Maritime Distress and Safety System). DSC
consente alle radio VHF di effettuare e ricevere chiamate digitali
direttamente da e verso altre imbarcazioni e stazioni costiere,
incluse le guardie costiere statunitensi e canadesi. La radio è
dotata di funzionalità DSC Classe D complete.
Se si dispone di un dispositivo GPS collegato al
ricetrasmettitore, la latitudine, la longitudine e l'ora corrente
vengono trasmesse al momento dell'invio di una chiamata di
emergenza o di un altro tipo di chiamata DSC. Se le
informazioni sulla posizione sono state immesse manualmente,
la latitudine, la longitudine e l'ora di registrazione vengono
trasmesse con la chiamata. La trasmissione della posizione
consente di ridurre automaticamente i tempi di intervento in una
situazione di emergenza.
Il canale 70 è esclusivamente riservato alle chiamate DSC e il
dispositivo utilizza un ricevitore dedicato per mantenere un
controllo costante di questo canale. Non è necessario cambiare
canale per effettuare una chiamata DSC. Il dispositivo passa
automaticamente al canale 70 per trasmettere una chiamata
DSC. La radio invia i dati DSC al canale 70 in meno di un
secondo, quindi si sintonizza sul canale appropriato per la
comunicazione vocale.
L'icona viene visualizzata sullo schermo del dispositivo per le
chiamate DSC in arrivo o perse.
NOTA: il dispositivo disattiva automaticamente il sistema DSC
quando si attiva il sistema ATIS (ATIS (Automatic Transmitter
Identification System), pagina 9).
Immissione del numero MMSI
AVVISO
È possibile immettere solo una volta il numero MMSI. Per
modificare il numero MMSI dopo averlo immesso, è necessario
portare la radio dal rivenditore Garmin per farla riprogrammare.
®
Il numero MMSI (Mobile Maritime Safety Identity) è costituito da
un codice a nove cifre che funziona come numero di
identificazione automatica DSC, necessario per utilizzare le
funzionalità DSC della radio. È possibile ottenere un numero
MMSI presso l'autorità delle telecomunicazioni o il registro
marittimo del proprio paese. Negli Stati Uniti, è possibile
ottenere un numero MMSI presso le seguenti autorità:
• FCC (Federal Communications Commission) le cui
assegnazioni vengono riconosciute a livello internazionale
• BoatU.S. , Sea Tow o United States Power Squadrons le
cui assegnazioni solo valide solo nelle acque degli Stati Uniti.
1 Selezionare MENU > DSC > MMSI PERSONALE.
2 Inserire il numero MMSI (Immissione di testo, pagina 4).
3 Selezionare ACCETTA.
La radio richiede di confermare la propria identità.
4 Immettere nuovamente il numero MMSI, quindi selezionare
ACCETTA.
Se i numeri MMSI immessi non corrispondono, viene
visualizzato un messaggio.
5 Se necessario, selezionare RIPROVA e immettere
nuovamente il numero.
®
®
DSC (Digital Selective Calling)
®
Chiamate di emergenza
Quando si effettua una chiamata di emergenza, questa viene
trasmessa a tutte le radio DSC compatibili che sono nel raggio
di ricezione. Se si dispone di un'unità GPS collegata al
ricetrasmettitore, nella trasmissione vengono incluse la
posizione GPS (latitudine e longitudine) e l'ora correnti. Se le
informazioni sulla posizione e l'ora sono state immesse
manualmente, tali dati vengono trasmessi insieme alla
chiamata.
NOTA: si consiglia di acquisire dimestichezza con il formato e il
protocollo standard delle chiamate di emergenza per accertarsi
che risultino chiare e valide.
Invio di una chiamata di emergenza non specificata
Quando viene inviata una chiamata di emergenza non
specificata, la natura dell'emergenza non viene trasmessa alle
stazioni di ricezione. L'invio di una chiamata di emergenza non
specificata è una procedura più rapida che consente di
risparmiare tempo durante l'emergenza.
1 Sollevare lo sportellino a scatto e tenere premuto DISTRESS
per almeno 3 secondi.
La radio emette un segnale acustico e avvia il conto alla
rovescia dei secondi. CONTO ALLA ROVESCIA CHIAMATA
DI EMERGENZA viene visualizzato sullo schermo.
La radio attiva un allarme, passa al canale 70 e trasmette la
chiamata con potenza alta (25 W).
2 Premere un tasto qualsiasi per disattivare l'audio dell'allarme.
La radio si sintonizza sul canale 16 sulla potenza alta (25 W).
3 Selezionare PTT sul ricevitore o sulla radio per trasmettere il
messaggio di emergenza.
La radio attende un riconoscimento (ACK) sul canale 70 da
parte di una stazione di ascolto.
Invio di una chiamata di emergenza DSC
Quando viene inviata una chiamata di emergenza specifica, la
natura dell'emergenza viene trasmessa alle stazioni di ricezione.
1 Sollevare lo sportellino a scatto quindi premere il tasto
DISTRESS.
2 Ruotare la manopola SELECT e selezionare il tipo di
chiamata di emergenza.
SUGGERIMENTO: selezionare CLEAR per uscire dalla
schermata senza inviare una chiamata di emergenza.
3 Tenere premuto DISTRESS per almeno tre secondi.
La radio emette un segnale acustico e avvia il conto alla
rovescia dei secondi. CONTO ALLA ROVESCIA CHIAMATA
DI EMERGENZA viene visualizzato sullo schermo.
La radio attiva un allarme, passa al canale 70 e trasmette la
chiamata con potenza elevata (25 W).
4 Premere un tasto qualsiasi per disattivare l'audio dell'allarme.
La radio si sintonizza sul canale 16 sulla potenza alta (25 W).
5 Selezionare PTT sul ricevitore o sulla radio per trasmettere il
messaggio.
La radio attende un riconoscimento (ACK) sul canale 70 da
parte di una stazione di ascolto.
Attesa, ricezione e riconoscimento di una chiamata di
emergenza
Se la radio non riceve un riconoscimento per una chiamata di
emergenza, la radio la ritrasmette in modo casuale dopo 3,5-4,5
minuti e continua a trasmetterla a intervalli casuali finché la
radio non riceve un riconoscimento.
5
Quando la radio riceve il riconoscimento emette un segnale
acustico e RICEZIONE EMERGENZA viene visualizzato sullo
schermo.
1 Premere un tasto qualsiasi per disattivare il segnale acustico.
2 Selezionare per visualizzare ulteriori informazioni.
SUGGERIMENTO: se il numero MMSI della stazione che
trasmette il segnale di riconoscimento costituisce una voce
della rubrica, il nome associato al numero MMSI viene
indicato sullo schermo. Se il numero MMSI della stazione
non costituisce una voce della rubrica, il numero MMSI viene
indicato sullo schermo.
3 Selezionare ACCETTA.
Interruzione della ritrasmissione automatica delle
chiamate di emergenza
Selezionare ANNULLA.
La radio resta sintonizzata sul canale 16.
NOTA: selezionando ANNULLA la ripetizione automatica
della chiamata viene interrotta, ma non viene comunicato alle
altre stazioni che l'emergenza è cessata. Se l'emergenza è
cessata è opportuno revocare la chiamata di emergenza
(Annullamento di una chiamata di emergenza, pagina 6).
Annullamento di una chiamata di emergenza
Non si trasmette una chiamata di emergenza finché non si tiene
premuto DISTRESS per almeno tre secondi. Tuttavia, se viene
effettuata inavvertitamente una chiamata di emergenza o se la
situazione di emergenza è cessata è opportuno annullare
immediatamente la chiamata trasmettendo un messaggio vocale
a tutte le stazioni sintonizzate sul canale 16.
1 Selezionare ANNULLA > SÌ e attendere finché CHIAMATA
DI ANNULLAMENTO EMERGENZA INVIATA non viene
visualizzato sullo schermo.
2 Selezionare OK.
3 Tenere premuto PTT sul ricevitore e trasmettere un
messaggio vocale appropriato per annullare la chiamata di
emergenza (Annullamento di una chiamata di emergenza,
pagina 6).
4 Selezionare un'opzione:
• Selezionare FINE per completare l'annullamento della
chiamata di emergenza e tornare al normale
funzionamento della radio.
• Selezionare RINVIA per inviare di nuovo l'annullamento
della chiamata di emergenza e avviare di nuovo il
processo.
Annullamento di una chiamata di emergenza
In caso di revoca di una chiamata di emergenza DSC
(Annullamento di una chiamata di emergenza, pagina 6) è
necessario trasmettere un messaggio di annullamento
appropriato.
Ad esempio, "A tutte le stazioni, a tutte le stazioni, a tutte le
stazioni, è _____(nome imbarcazione) che parla, numero MMSI
____, posizione ____(Nord o Sud), ____(Ovest o Est). Annullate
la chiamata di emergenza del ________ (data e ora). È
____(nome imbarcazione) che parla, numero MMSI _________.
Passo."
Esecuzione di chiamate
Esecuzione di chiamate individuali
1 Selezionare DSC > INDIVIDUALE.
2 Selezionare un'opzione:
• Per immettere manualmente il numero MMSI, selezionare
MANUALE, immettere il numero MMSI e selezionare
ACCETTA.
6
• Per selezionare una voce dalla rubrica, selezionare
RUBRICA, quindi selezionare una voce.
• Per selezionare una chiamata recente, selezionare
ULTIME CHIAMATE.
Selezionare
un canale (Canali di chiamata singola o di
3
gruppo, pagina 6).
La radio trasmette la richiesta insieme alla chiamata.
Selezionare
CHIAMA.
4
La radio trasmette la chiamata sul canale 70 e torna al
canale attivo in precedenza mentre resta in ascolto per il
riconoscimento sul canale 70. Dopo aver ricevuto un
riconoscimento, la radio passa al canale selezionato per la
chiamata.
Esecuzione di chiamate di gruppo
Prima di poter effettuare una chiamata a un gruppo è necessario
immettere il numero MMSI del gruppo nella rubrica (Aggiunta di
un gruppo, pagina 9).
È possibile contattare un gruppo di imbarcazioni specifiche, ad
esempio un circolo di vela o una flotta, effettuando una chiamata
di gruppo.
1 Selezionare DSC > GRUPPO > CHIAMA.
2 Selezionare un gruppo salvato.
3 Selezionare un canale (Canali di chiamata singola o di
gruppo, pagina 6).
La radio trasmette la richiesta insieme alla chiamata.
4 Selezionare CHIAMA.
La radio trasmette la chiamata sul canale 70 e passa al
canale selezionato.
Canali di chiamata singola o di gruppo
Quando si effettua una chiamata individuale o di gruppo è
necessario selezionare i canali DSC designati. La radio
trasmette tale richiesta insieme alla chiamata.
• Stati Uniti: canali 6, 8, 9, 10, 13, 17, 67, 68, 69, 71, 72, 73 e
77.
• Canada e internazionale: tutti i canali statunitensi più il
canale 15
I canali DSC sono limitati ai canali disponibili in tutte le bande di
frequenza. È possibile selezionare PERSONALIZZATO per
selezionare un canale che non è elencato. Se si seleziona un
canale personalizzato è possibile che la stazione che si sta
chiamando non sia adeguata al canale specificato. Assicurarsi
di selezionare un canale appropriato per la comunicazione.
Esecuzione di chiamate a tutte le navi
Le chiamate a tutte le navi vengono trasmesse a tutte le stazioni
che rientrano nella distanza di ricezione della radio. È possibile
effettuare due tipi di chiamate a tutte le imbarcazioni. Le
chiamate di sicurezza trasmettono informazioni di navigazione o
meteo importanti. Le chiamate di emergenza vengono utilizzate
per la comunicazione di situazioni relative alla sicurezza
dell'imbarcazione o delle persone quando il pericolo non è
imminente. Il capitano deve saper distinguere quando una
situazione richiede una chiamata di sicurezza o una chiamata di
emergenza.
1 Selezionare DSC > TUTTE LE NAVI.
2 Selezionare SICUREZZA o URGENZA.
3 Selezionare un canale (Canali di chiamata singola o di
gruppo, pagina 6).
La radio trasmette la richiesta insieme alla chiamata.
Selezionare
CHIAMA.
4
La radio trasmette la chiamata sul canale 70 e passa al
canale selezionato.
DSC (Digital Selective Calling)
Richiesta della posizione di un'imbarcazione
I dati sulla posizione ricevuti dalle stazioni che rispondono alle
chiamate di richiesta della posizione vengono inviati tramite la
rete NMEA . È possibile tracciare le imbarcazioni sul chartplotter
Garmin.
1 Selezionare DSC > RICHIESTA POS..
2 Selezionare un'opzione:
• Per immettere manualmente il numero MMSI, selezionare
MANUALE, immettere il numero MMSI e selezionare
ACCETTA.
• Per selezionare una voce dalla rubrica, selezionare
RUBRICA, quindi selezionare una voce.
3 Selezionare CHIAMA.
La radio trasmette la chiamata sul canale 70 e torna al
canale attivo in precedenza. ATTESA DI
RICONOSCIMENTO viene visualizzato sullo schermo.
®
Ricezione di chiamate
Ricezione di chiamate di emergenza e di chiamate di
emergenza ritrasmesse
Quando si riceve una chiamata di emergenza o una chiamata di
emergenza ritrasmessa, DISTRESS o SEGNALE EMERGENZA
o le informazioni sulla chiamata, come il numero MMSI e la
natura dell'emergenza, vengono visualizzati sullo schermo della
radio. Una chiamata di emergenza viene inviata da
un'imbarcazione che richiede assistenza e una chiamata di
emergenza ritrasmessa viene inviata da un'altra imbarcazione o
da una stazione a nome di un'imbarcazione che richiede
assistenza.
La radio invia i dati relativi alla chiamata tramite la rete NMEA in
base alla modalità di configurazione dei filtri MMSI
(Configurazione delle trasmissioni DSC NMEA, pagina 10).
NOTA: quando si riceve una chiamata di emergenza, la radio
passa automaticamente al canale 16 dopo dieci secondi.
Quando viene ricevuta una chiamata di emergenza,
selezionare un'opzione:
• Per visualizzare ulteriori informazioni sulla chiamata di
emergenza e il passaggio al canale 16, selezionare .
• Per accettare la chiamata di emergenza e passare al
canale 16, selezionare OK.
• Per rivedere le informazioni sulla chiamata di emergenza
senza il passaggio automatico al canale 16, selezionare
PAUSE.
• Per ignorare la chiamata di emergenza e rimanere sul
canale corrente, premere CLEAR.
Ricezione chiamate di emergenza e sicurezza da tutte
le navi
Quando si riceve una chiamata di emergenza o sicurezza da
tutte le navi, TUTTE LE NAVI viene visualizzato sullo schermo
ed URGENZA o SICUREZZA come tipo di chiamata. Se il
canale richiesto non è valido, sullo schermo viene visualizzato
RICH CAN NON VALIDO.
NOTA: quando si riceve una chiamata destinata a tutte le
imbarcazioni, la radio passa automaticamente al canale
richiesto dopo dieci secondi.
Quando si riceve una chiamata di emergenza o di sicurezza,
selezionare un'opzione:
• Per visualizzare ulteriori informazioni sulla chiamata e il
passaggio al canale richiesto, selezionare .
• Per accettare la chiamata e passare al canale richiesto,
selezionare OK.
• Per rivedere le informazioni sulla chiamata senza il
passaggio automatico al canale richiesto, selezionare
PAUSE.
DSC (Digital Selective Calling)
• Per ignorare la chiamata e rimanere sul canale corrente,
premere CLEAR.
Ricezione di chiamate individuali normali
Quando si riceve una chiamata singola normale, INDIVIDUALE
viene visualizzato sullo schermo e NORMALE come tipo di
chiamata. Se il canale richiesto non è valido, sullo schermo
viene visualizzato RICH CAN NON VALIDO.
NOTA: quando si riceve una chiamata individuale, la radio
passa automaticamente al canale richiesto dopo dieci secondi.
Quando si riceve una chiamata su un canale valido,
selezionare un'opzione:
• Per accettare la chiamata e passare al canale richiesto,
selezionare OK.
• Per rivedere le informazioni sulla chiamata senza il
passaggio automatico al canale richiesto, selezionare
PAUSE.
• Per ignorare la chiamata e rimanere sul canale corrente,
premere CLEAR.
Ricezione di richieste della posizione
È possibile configurare la radio in modo che risponda
automaticamente alle richieste di posizione o che richieda
all'utente di esaminare e approvare le richieste in arrivo prima di
rispondere (Invio di risposte automatiche, pagina 9).
Quando si riceve una richiesta di posizione e la risposta
automatica è attivata, INVIO RICONOSCIMENTO viene
visualizzato sullo schermo e la radio invia automaticamente la
risposta. Dopo che la posizione viene trasmessa correttamente,
POSIZIONE INVIATA viene visualizzato sullo schermo.
Quando si riceve una richiesta di posizione con le risposte
automatiche disattivate, RICHIESTA POS. viene visualizzato
sullo schermo.
Quando si riceve una richiesta di posizione con le risposte
automatiche disattivate, selezionare OK e selezionare
un'opzione:
• Per rispondere alla richiesta di posizione con la posizione
corrente, selezionare OK.
Se i dati sulla posizione GPS o manuali sono disponibili, la
radio trasmette la posizione all'altra imbarcazione.
• Per ignorare la richiesta di posizione, premere CLEAR.
Ricezione delle chiamate di posizione
Quando si riceve una chiamata di posizione, INVIO POS. e i dati
sulla posizione vengono visualizzati sullo schermo.
Selezionare OK.
La radio salva la posizione comunicata nel registro chiamate.
Ricezione di chiamate di gruppo
Quando si riceve una chiamata di gruppo, GRUPPO viene
visualizzato sullo schermo e la radio chiede di modificare il
canale richiesto. Se il canale richiesto non è valido, RICH CAN
NON VALIDO viene visualizzato sullo schermo.
1 Selezionare OK.
2 Ruotare la manopola SELECT per selezionare il canale
richiesto.
3 Selezionare OK.
Tracciamento della posizione
Quando viene attivato il tracciamento della posizione, la radio
utilizza le richieste della posizione per tracciare fino a tre
imbarcazioni.
La radio trasmette i dati sulla posizione ricevuta tramite la rete
NMEA ed è possibile tracciare le imbarcazioni tramite il
chartplotter Garmin (Configurazione delle trasmissioni DSC
NMEA, pagina 10).
7
Selezionare imbarcazioni e attivare il tracciamento
della posizione
Tipo di chiamata
Registro chiamate
Riconoscimento emergenza
Emergenza
Prima di poter utilizzare il tracciamento della posizione è
necessario aver salvato in rubrica almeno un'imbarcazione
(Rubrica, pagina 8).
1 Selezionare DSC > TRACCIAMENTO POS. > AGGIUNGI
VOCE.
2 Selezionare le imbarcazioni che si desidera tracciare.
È possibile tracciare la posizione fino a tre imbarcazioni alla
volta. Se si seleziona una quarta imbarcazione, la radio
emette un segnale di errore ed è necessario rimuovere
un'imbarcazione prima di poterne aggiungere una nuova.
3 Selezionare INIZIA TRACCIAMENTO.
viene visualizzato sullo schermo quando la radio traccia le
imbarcazioni.
Invio posizione
Posizione
Richiesta posizione
Posizione
Gruppo
Altro
Tutte le navi
Altro
Individuale
Altro
Intervallo di tempo nel tracciamento della posizione
Le normative consentono la trasmissione di una chiamata di
richiesta della posizione ogni cinque minuti. Quando si traccia
più di un'imbarcazione, la radio alterna le chiamate a ciascuna
imbarcazione nell'elenco ad intervalli di cinque minuti. Se
un'imbarcazione non risponde a cinque chiamate di richiesta
della posizione consecutive, la radio rimuove l'imbarcazione
dall'elenco di tracciamento della posizione.
È possibile utilizzare questa tabella per capire meglio come
l'intervallo di tempo viene applicato alle imbarcazioni nell'elenco
per il tracciamento della posizione.
Simbolo
Significato
Formato numero MMSI
Stazione nave
XXXXXXXXX
Chiamata di gruppo
0XXXXXXXX
Stazione costiera
00XXXXXXX
Visualizzazione delle chiamate nel registro chiamate
1 Selezionare DSC > REGISTRO CHIAMATE.
2 Selezionare una categoria di registro chiamate.
3 Selezionare una chiamata.
Sullo schermo vengono visualizzate le informazioni sulla
chiamata.
Esecuzione di una chiamata da un registro chiamate
Imbarcazione Tempo
Nave 1
0 minuti (immediatamente quando viene avviato il tracciamento della posizione)
Nave 2
5 minuti
Nave 3
10 minuti
Nave 1
15 minuti
Nave 2
20 minuti
Nave 3
25 minuti
Visualizzazione e disattivazione delle imbarcazioni
nell'elenco per il tracciamento della posizione
È possibile disattivare le imbarcazioni che si desidera
mantenere nell'elenco, ma che non si desidera tracciare
attivamente.
1 Selezionare DSC > TRACCIAMENTO POS. >
IMBARCAZIONI.
2 Selezionare un'imbarcazione.
3 Selezionare DISATTIVA.
Eliminazione di un'imbarcazione dall'elenco di
tracciamento della posizione
È possibile eliminare le imbarcazioni che non si desiderano più
tracciare dall'elenco di tracciamento.
1 Selezionare DSC > TRACCIAMENTO POS. > ELIMINA.
2 Selezionare un'imbarcazione.
3 Selezionare SÌ.
Registro chiamate
Quando la radio riceve una chiamata DSC registra la data e
l'ora, la stazione di chiamata e il tipo di chiamata nel registro
chiamate. La radio registra anche la latitudine e la longitudine
della stazione di chiamata se questi dati vengono trasmessi.
Le chiamate DSC sono registrate come emergenza, posizione o
altre chiamate.
Tipo di chiamata
Registro chiamate
Emergenza
Emergenza
Emergenza ritrasmesse
Emergenza
8
Quando si inserisce una stazione di chiamata nella rubrica, il
nome della stazione viene visualizzato nell'elenco delle
chiamate. Se la stazione di chiamata non è salvata nella rubrica,
il numero MMSI viene visualizzato nell'elenco delle chiamate.
Un simbolo indica il tipo di stazione.
Le chiamate effettuate dal registro chiamate sono chiamate
individuali normali.
1 Selezionare DSC > REGISTRO CHIAMATE.
2 Selezionare un tipo di registro chiamate.
3 Selezionare il numero MMSI o il nome della stazione.
4 Selezionare CHIAMA.
5 Selezionare un canale sul quale trasmettere la chiamata
(Elenco dei canali, pagina 11).
La radio trasmette la richiesta insieme alla chiamata.
6 Selezionare CHIAMA.
Salvare un'imbarcazione o una stazione sulla rubrica
dal registro chiamate
1 Selezionare DSC > REGISTRO CHIAMATE.
2 Selezionare una categoria di registro chiamate.
3 Selezionare il numero MMSI che si desidera salvare.
4 Selezionare SALVA.
5 Immettere o modificare il nome dell'imbarcazione o della
stazione salvata (opzionale) (Immissione di testo, pagina 4).
Eliminazione di una voce del registro chiamate
1 Selezionare DSC.
2 Selezionare una categoria di registro chiamate.
3 Selezionare il numero MMSI o la stazione.
4 Selezionare .
5 Selezionare ELIMINA.
Rubrica
È possibile memorizzare i numeri MMSI di imbarcazioni e di
stazioni e assegnare loro dei nomi per identificarli o richiamarli
velocemente.
Visualizzazione di imbarcazioni e stazioni salvate
nella rubrica
1 Selezionare DSC > RUBRICA > RUBRICA.
2 Selezionare un'imbarcazione o una stazione salvata.
DSC (Digital Selective Calling)
Aggiunta di una voce alla rubrica
1 Selezionare DSC > RUBRICA > AGGIUNGI VOCE.
2 Inserire il numero MMSI (Immissione di testo, pagina 4).
3 Immettere un nome (opzionale).
4 Selezionare ACCETTA.
Modifica di una voce nella rubrica
1 Selezionare DSC > RUBRICA > MODIFICA VOCE.
2 Selezionare una voce.
3 Consente di modificare il numero MMSI, il nome o entrambi
(Immissione di testo, pagina 4).
4 Selezionare ACCETTA.
Eliminazione di una voce dalla rubrica
1 Selezionare DSC > RUBRICA > ELIMINA.
2 Selezionare una voce.
3 Selezionare SÌ.
Aggiunta di un gruppo
Un gruppo DSC è un'insieme di imbarcazioni specifiche, come
ad esempio un circolo di vela o una flotta, che condividono un
unico numero MMSI di gruppo.
1 Selezionare DSC > GRUPPO > AGGIUNGI VOCE.
2 Inserire il numero MMSI del gruppo (Immissione di testo,
pagina 4).
3 Denominare il gruppo (opzionale).
4 Selezionare ACCETTA.
Modifica di un gruppo
1 Selezionare DSC > GRUPPO > MODIFICA VOCE.
2 Selezionare un gruppo.
3 Consente di modificare il numero MMSI del gruppo, il nome o
entrambi (Immissione di testo, pagina 4).
4 Selezionare ACCETTA.
Eliminazione di un gruppo
1 Selezionare DSC > GRUPPO > ELIMINA.
2 Selezionare un gruppo.
3 Selezionare SÌ.
Impostazioni DSC
Informazioni sulla posizione manuali
Se non si dispone di un dispositivo GPS collegato alla radio è
possibile immettere manualmente la posizione e l'ora. I dati sulla
posizione vengono trasmessi insieme alle chiamate DSC.
Quando si immettono la posizione e l'ora manualmente, POS
MANUALE viene visualizzato sullo schermo.
Le informazioni sulla posizione inserite manualmente devono
essere aggiornate regolarmente e la radio visualizza due avvisi
per ricordare di aggiornare i dati della posizione.
• Quando i dati sulla posizione inseriti manualmente sono più
vecchi di quattro ore, DATI PIÙ VECCHI DI 4 ORE viene
visualizzato sullo schermo. La radio continua a trasmettere i
dati sulla posizione ma è necessario aggiornarli prima che
diventino obsoleti.
• Quando i dati sulla posizione inseriti manualmente sono più
vecchi di 23,5 ore non vengono considerati validi e DATI
NON VALIDI viene visualizzato sullo schermo. La radio non
trasmette dati sulla posizione non validi ed è necessario
aggiornarli immediatamente.
Inserimento manuale delle informazioni sulla posizione
1 Selezionare MENU > SISTEMA > GPS MANUALE.
2 Inserire le coordinate correnti e l'ora attuale (Immissione di
testo, pagina 4).
ATIS (Automatic Transmitter Identification System)
3 Selezionare ACCETTA.
Passaggio automatico al canale 16
Per impostazione predefinita, la radio passa automaticamente al
canale 16 quando riceve chiamate di emergenza, di emergenza
ritrasmessa e di emergenza a tutte le navi. In alcuni casi,
quando ad esempio è necessario monitorare costantemente un
canale per mantenere ininterrottamente la comunicazione con
un'altra imbarcazione è possibile disattivare questa funzione.
1 Selezionare MENU > DSC > MODIFICA AUTO CH.
2 Selezionare un'opzione:
• Per impostare la radio per passare automaticamente al
canale 16 quando si riceve una chiamata idonea,
selezionare ATTIVA.
• Per impostare la radio affinché chieda di accettare o
rifiutare la modifica di un canale quando si riceve una
chiamata idonea, selezionare DISATTIVA.
Invio di risposte automatiche
È possibile configurare la radio per rispondere automaticamente
alle chiamate in arrivo, incluse le richieste di posizione.
NOTA: quando si configura la radio per rispondere
automaticamente alle chiamate in arrivo, la radio cambia
automaticamente anche il canale per tutte le singole chiamate in
arrivo.
1 Selezionare MENU > DSC > RISPOSTA INDIVIDUALE.
2 Selezionare un'opzione:
• Per inviare risposte automatiche, selezionare AUTO.
• Per inviare risposte manuali, selezionare MANUALE.
ATIS (Automatic Transmitter
Identification System)
ATIS (Automatic Transmitter Identification System) è un sistema
di identificazione imbarcazione utilizzato in determinate idrovie
dell'entroterra in alcuni Paesi europei. Contattare il rivenditore
Garmin per programmare la radio VHF se si pianifica di
utilizzarla in idrovie soggette al Regional Arrangement
Concerning the Radiotelephone Service on Inland Waterways
(l'Accordo di Basilea). L'utilizzo di ATIS è vietato per la
navigazione esterna alle idrovie dell'entroterra europee non
incluse nell'accordo di Basilea.
Quando viene attivato ATIS, al termine di ciascuna
trasmissione, la radio invia un segnale di dati che identifica la
stazione. Non vengono inviati dati indicanti la posizione; tuttavia,
quest'ultima viene calcolata tramite il metodo di triangolazione
dalle stazioni costiere che ricevono le trasmissioni.
Per attivare ATIS è necessario immettere il numero di
identificazione ATIS (Immissione del numero ATIS, pagina 9)
e attivare il sistema (Accensione e spegnimento di ATIS,
pagina 10). Contattare il rivenditore Garmin per determinare il
numero di identificazione ATIS e per informazioni sui requisiti
ATIS del proprio Paese.
Quando è attivato il sistema ATIS, vengono disattivate le
seguenti funzioni:
• DSC (Digital Selective Calling)
• Monitorare due o tre canali (RIC 2 CAN e RX 3 CANALI)
• Scansione di canali
I canali interni 6, 8, 10, 11, 12, 13, 14, 71, 72, 74 e 77 limitano la
trasmissione alla modalità risparmio energetico (1 W) quando si
attiva ATIS.
Immissione del numero ATIS
AVVISO
È possibile immettere solo una volta il numero di identificazione
ATIS. Per modificare il numero di identificazione ATIS dopo
9
averlo immesso, è necessario portare la radio dal rivenditore
Garmin per farla riprogrammare.
Funzionalità opzionali con altri dispositivi
Garmin
NOTA: è possibile accedere alle impostazioni ATIS sulla radio
dopo l'attivazione della funzione ATIS da parte del
concessionario Garmin.
1 Selezionare MENU > ATIS > ID ATIS PERSONALE.
2 Inserire il numero ATIS (Immissione di testo, pagina 4).
3 Selezionare ACCETTA.
La radio richiede di immettere nuovamente il numero.
4 Immettere nuovamente il numero ATIS, quindi selezionare
ACCETTA.
Se i numeri ATIS non corrispondono, viene visualizzato un
messaggio.
5 Se necessario, selezionare RIPROVA e immettere
nuovamente il numero.
1 Selezionare MENU > ATIS > ATIS.
2 Selezionare ATTIVA o DISATTIVA.
La radio è dotata di funzionalità opzionali quando si connette ad
altri dispositivi Garmin, come ad esempio un chartplotter.
NOTA: potrebbe essere necessario aggiornare il software del
chartplotter Garmin per utilizzare NMEA 0183 o le funzioni
NMEA 2000.
Quando si collega la radio a un chartplotter Garmin tramite
NMEA 0183 o NMEA 2000, il chartplotter consente di tenere
traccia delle posizioni correnti e precedenti dei contatti nella
rubrica.
Quando si collega la radio alla stessa rete NMEA 2000 di un
chartplotter Garmin è possibile utilizzare il chartplotter per
configurare una chiamata singola normale.
Quando si collega la radio alla stessa rete NMEA 2000 di un
chartplotter Garmin e si avvia una chiamata di emergenza Uomo
a mare dalla radio, il chartplotter chiede di navigare verso la
posizione Uomo a mare. Se si collega un sistema autopilota
Garmin collegato alla rete NMEA 2000, il chartplotter chiede di
effettuare una manovra di Williamson alla posizione Uomo a
mare.
L'icona viene visualizzata sullo schermo quando ATIS è
attivato.
3 Selezionare OK.
Comunicazioni tramite NMEA 0183 o NMEA
2000
Accensione e spegnimento di ATIS
Visualizzazione del numero identificativo
ATIS
Selezionare MENU > ATIS > ID ATIS PERSONALE.
Automatic Identification System
Il sistema AIS (Automatic Identification System) è un sistema di
rilevamento automatico utilizzato sulle imbarcazioni e dai servizi
VTS (Vessel Traffic Services). Consente alle imbarcazioni e ai
servizi VTS di identificare e localizzare le imbarcazioni
scambiando dati elettronicamente con altre imbarcazioni e
stazioni base AIS nelle vicinanze. Quando utilizzato con un
chartplotter o un display multifunzione (MDF) compatibile, il
sistema AIS può essere di aiuto per evitare collisioni.
NOTA: il sistema AIS non è disponibile su tutti i modelli.
Accensione e spegnimento di AIS
1 Selezionare MENU > AIS.
2 Selezionare ATTIVA o DISATTIVA.
3 Selezionare OK.
NMEA 0183 e NMEA 2000
®
Quando si collega la radio a un dispositivo NMEA 0183 o a una
rete NMEA 2000 è possibile trasferire le chiamate DSC ricevute
e le informazioni sulla posizione a qualsiasi chartplotter
compatibile collegato (NMEA, pagina 12).
La radio può anche ricevere informazioni sulla posizione GPS
da un dispositivo NMEA 0183 o da una rete NMEA 2000. Le
informazioni sulla posizione GPS ricevute vengono visualizzate
sulla schermata principale e trasmesse insieme alle chiamate
DSC. viene visualizzato sullo schermo quando i dati GPS
sono disponibili e lampeggia quando i dati GPS non sono
presenti. Quando i dati GPS non sono presenti è necessario
immettere la posizione manualmente (Informazioni sulla
posizione manuali, pagina 9).
Per ulteriori informazioni sul collegamento della radio a un
NMEA dispositivo 0183 o a una rete NMEA 2000, consultare le
Istruzioni di installazione.
10
NOTA: questa funzione non è disponibile su tutti i modelli.
È possibile selezionare un collegamento a un dispositivo NMEA
0183 o a una rete NMEA 2000. La radio è in grado di
comunicare su un solo protocollo di comunicazione alla volta.
1 Selezionare MENU > COMUNICAZIONI > PROTOCOLLO.
2 Selezionare NMEA0183 o NMEA2000.
Configurazione delle trasmissioni DSC
NMEA
È possibile filtrare i dati delle chiamate DSC inviati dalla radio a
un dispositivo NMEA 0183 collegato o tramite una rete NMEA
2000.
1 Selezionare MENU > COMUNICAZIONI > USCITA DSC.
2 Selezionare un'opzione:
• Per inviare dati NMEA quando si riceve una chiamata
DSC da un numero MMSI, selezionare TUTTE LE
IMBARCAZIONI e procedere all'ultimo passo.
• Per disattivare l'invio di dati NMEA quando si riceve una
chiamata DSC, selezionare NESSUNA IMBARCAZIONE
e procedere all'ultimo passo.
• Per inviare dati NMEA solo quando si riceve una chiamata
da un'imbarcazione sulla rubrica, selezionare
SELEZIONA IMBARCAZIONI e procedere al passo
successivo.
NOTA: quando si configura la radio su SELEZIONA
IMBARCAZIONI, tutti i dati sulle chiamate di emergenza
DSC ricevute vengono inviati tramite NMEA, anche se
l'imbarcazione non è nella rubrica.
3 Selezionare un'imbarcazione nella rubrica.
4 Selezionare un'opzione:
• Per inviare tutti i dati delle chiamate DSC da questa
imbarcazione, selezionare ATTIVA.
• Per inviare i dati delle chiamate DSC solo da questa
imbarcazione, selezionare DISATTIVA.
Ripetere
questa procedura per ciascuna imbarcazione nella
5
rubrica.
6 Selezionare INDIETRO per salvare le modifiche e uscire dal
menu.
Automatic Identification System
Impostazioni del sistema
Selezionare MENU > SISTEMA.
SCHERMO: consente di impostare la retroilluminazione e i livelli
di contrasto.
SEGNALE ACUSTICO: consente di impostare il volume o
disattivare il tono del segnale acustico che viene emesso
quando si preme un tasto o si ruota una manopola.
ACCENSIONE AUTOMATICA: consente di impostare
l'accensione automatica della radio quando questa riceve
alimentazione.
LINGUA: consente di impostare la lingua della radio.
SETUP GPS INT: attiva o disattiva l'antenna GPS interna.
Impostazioni dei numeri
È possibile personalizzare i numeri visualizzati sulla schermata
principale della radio.
Selezionare MENU > SISTEMA > NUMERI.
LAT/LONG: mostra o nasconde i numeri di latitudine e
longitudine della posizione GPS collegato o dei dati sulla
posizione inseriti manualmente.
TEMPO: mostra o nasconde l'ora fornita dall'acquisizione della
posizione GPS o dalle informazioni inserite manualmente.
NOTA: l'orario si aggiorna automaticamente solo se si
acquisisce la posizione GPS. Quando si inseriscono
manualmente orario e posizione, l'orario non si aggiorna
automaticamente. Per i dati sulla posizione e l'orario inseriti
manualmente, l'orario viene sempre mostrato sulla
schermata principale, anche se l'orario viene nascosto
tramite questa impostazione.
COG/SOG: mostra o nasconde le informazioni relative a COG e
SOG.
NOTA: è necessario acquisire la posizione GPS per mostrare
le informazioni su COG e SOG.
Impostazioni unità
È possibile impostare l'unità di misura per i valori mostrati sulla
radio.
Selezionare MENU > SISTEMA > UNITÀ.
VELOCITÀ: consente di impostare l'unità di misura per i campi
relativi alla velocità, come la SOG.
TEMPO > FORMATO: consente di impostare il formato orario.
DIREZIONE: consente di impostare la radio per mostrare la
direzione, ad esempio la COG, utilizzando il nord reale o
magnetico.
NOTA: se la radio è configurata per la comunicazione NMEA
2000, la direzione è impostata su AUTO e mostra i dati in
base alle informazioni fornite tramite la rete. Questa
impostazione non può essere cambiata.
NOTA: non tutte le bande di frequenza sono disponibili per tutti i
modelli di dispositivo.
1 Selezionare MENU > CANALE > BANDA DI FREQUENZA.
2 Selezionare una banda di frequenza.
Modifica del nome di un canale
I nomi dei canali vengono visualizzati sulla schermata principale
utilizzando nove caratteri. Se il nome supera i nove caratteri, il
nome completo scorre nella parte superiore dello schermo,
quindi passa al nome breve. È possibile modificare il nome di un
canale per farlo corrispondere ad un nome locale.
1 Selezionare MENU > CANALE > NOME.
2 Ruotare la manopola SELECT per selezionare un canale e
scegliere OK.
3 Modificare il nome del canale (Immissione di testo, pagina 4).
4 Selezionare ACCETTA.
Ripristino delle impostazioni di fabbrica
È possibile ripristinare le impostazioni predefinite della radio.
Quando si ripristina la radio alle impostazioni predefinite, tutte le
modifiche di sistema e le personalizzazioni vengono perse. Il
ripristino delle impostazioni predefinite elimina i registri delle
chiamate, ma mantiene le voci dei gruppi e le voci della rubrica,
il numero MMSI e l'ID ATIS.
1 Selezionare MENU > SISTEMA > INFO SISTEMA >
RIPRISTINA.
2 Selezionare SÌ per confermare il ripristino.
Appendice
Allarmi e messaggi
ALLARME BATTERIA: si attiva quando la batteria raggiunge un
determinato voltaggio basso o alto. Controllare il cablaggio
della batteria.
WX: suona quando si imposta un allarme meteo e la radio rileva
un allarme meteo in arrivo (Trasmissioni e avvisi meteo
NOAA , pagina 4). La radio si sintonizza automaticamente sul
canale meteo che sta trasmettendo l'allarme.
ALLARME GPS: suona prima quando i dati GPS da una rete
NMEA o i dati sulla posizione immessi manualmente sono
più vecchi di quattro ore. Suona di nuovo quando i dati GPS
da una rete NMEA o i dati sulla posizione immessi
manualmente sono più vecchi di 23,5 ore (Informazioni sulla
posizione manuali, pagina 9).
TRACCIAMENTO POSIZIONE: viene visualizzato dopo cinque
tentativi consecutivi non riusciti di richiesta di informazioni
sulla posizione di un'imbarcazione (Tracciamento della
posizione, pagina 7).
®
Configurazione dello scostamento dell'ora
Elenco dei canali
È possibile visualizzare l'ora locale piuttosto che il Tempo
Universale Coordinato (UTC). Quando si imposta l'ora locale,
LOC viene visualizzato dopo l'ora sulla schermata principale.
NOTA: quando si effettua una chiamata DSC, l'ora viene inviata
in formato UTC.
1 Selezionare MENU > SISTEMA > UNITÀ > TEMPO >
SCOSTAMENTO.
2 Ruotare la manopola SELECT per regolare lo scostamento
dell'ora rispetto all'UTC.
3 Selezionare OK.
Gli elenchi dei canali internazionali, statunitensi e canadesi sono
disponibili online per riferimento. L'utente è responsabile del
corretto utilizzo dei canali secondo le normative locali.
• Per visualizzare l'elenco aggiornato dei canali internazionali,
visitare il sito Web www.navcen.uscg.gov/?
pageName=apps18.
• Per visualizzare l'elenco aggiornato dei canali statunitensi,
visitare il sito Web www.navcen.uscg.gov/?
pageName=mtVhf.
• Per visualizzare l'elenco aggiornato dei canali canadesi,
visitare il sito Web www.ic.gc.ca/eic/site/smt-gst.nsf/eng
/sf01011.html#sched1.
Selezione della banda di frequenza
È possibile alternare tra le bande di frequenza statunitense,
internazionale o canadese (Elenco dei canali, pagina 11).
Impostazioni del sistema
11
Specifiche
NMEA 2000Informazioni su PGN
Specifica
Valore
Dimensioni (A x L x P)
VHF 110/115: 8,5 x 17 x 14,6 cm
(3,35 x 6,7 x 5,75 poll.)
VHF 210/215: 9,8 x 19,7 x 14,9 cm
(3,86 x 7,76 x 5,78 poll.)
Peso
VHF 110/115 (con microfono):
1,241 kg (43,77 once)
VHF 210/215 (senza microfono):
1,212 kg (42,75 once)
Microfono VHF 210/215: 0,248 kg
(8,75 once)
Temperatura operativa
Da -15° a 70 °C (da 5° a 158 °F)
Temperatura di stoccaggio
Da -20 a 70 °C (da -4 a 158 °F)
Distanza di sicurezza dalla
bussola
VHF 110/115: 70 cm (27,6 poll.)
VHF 210/215: 75 cm (29,5 poll.)
Classificazione di impermeabilità
IEC 60529 IPX71
Connettore antenna
Trasmissione
PGN
Descrizione
059392
Riconoscimento ISO
060928
Richiesta indirizzo ISO
126208
Comando/Richiesta/Riconoscimento NMEA
126464
Elenco PGN
126996
Informazioni sul prodotto
129799
Frequenza/Modalità/Alimentazione radio
129808
Informazioni sulle chiamate DSC
Ricezione
PGN
Descrizione
059392
Riconoscimento ISO
059904
Richiesta ISO
060928
Richiesta indirizzo ISO
S0-239 (50 Ω)
126208
Comando/Richiesta/Riconoscimento NMEA
Tensione operativa
12.0 V cc
129026
COG/SOG, aggiornamento rapido
Assorbimento di corrente in
standby
350 mA
129029
Dati posizione GNSS
Assorbimento di corrente
durante la ricezione
600 mA
Trasmissione (solo modelli AIS)
Assorbimento di corrente
durante la trasmissione
Da 2.0 A a 6.0 A (da 1 W a 25 W)
PGN
Descrizione
129038
Rapporto posizione Classe A
Guadagno massimo dell'antenna
9 dBi
129039
Rapporto posizione Classe B
129040
Rapporto posizione esteso Classe B
Impedenza porta dell'antenna
50 Ω
129794
Dati statici e relativi alla navigazione Classe A AIS
Potenza di uscita audio dall'altoparlante interno
1 W (su 4 Ω con distorsione del 10%)
129798
Rapporto posizione velivolo SAR AIS
Potenza di uscita audio dall'altoparlante esterno
4 W (4 Ω/max)
129802
Messaggio di sicurezza trasmissione AIS
129809
Dati statici Classe B AIS, parte A
129810
Dati statici Classe B AIS, parte B
Impedenza altoparlante esterno 4 Ω
Potenza uscita megafono
20 W a 4 Ω
Impedenza megafono
4Ω
NMEA
NMEA Informazioni su NMEA 0183
Pulizia della parte esterna del dispositivo
AVVISO
Evitare l'uso di detergenti e solventi chimici che possono
danneggiare le parti in plastica.
1 Pulire la parte esterna del dispositivo (escluso lo schermo)
Trasmissione
Sentenza
Descrizione
DSC
Informazioni DSC
DSE
DSC esteso
utilizzando un panno inumidito con una soluzione detergente
delicata.
2 Asciugare il dispositivo.
Ricezione
Sentenza
Descrizione
GGA
Dati correzione GPS
GLL
Posizione geografica (latitudine/longitudine)
GNS
Dati correzione GNSS
RMA
Dati minimi consigliati specifica Loran-C
RMB
Informazioni di navigazione minime consigliate
RMC
Dati minimi consigliati specifica GNSS
Le informazioni complete sul formato e le sequenze dati
National Marine Electronics Association (NMEA) sono
acquistabili all'indirizzo www.nmea.org.
1
12
Il dispositivo resiste all'esposizione accidentale all'acqua fino a 1 m per 30 min. Per ulteriori informazioni, visitare il sito Web
www.garmin.com/waterrating.
Appendice
Indice
A
AIS 10
alimentazione 3
allarmi 11
automatic transmitter identification system 9,
10
ricevitore, sensibilità 3
ricezione di chiamate 7, 9
richiesta della posizione 9
rubrica 8, 9
S
schermata principale 1
personalizzazione 11
silenziatore 2
B
T
beeper 11
tasti 1
alimentazione 2
testo, attivazione 4
tri watch 3
C
canali 2, 11
16/9 3
16+ 3
alimentazione 3
Canada 6
Internazionali 6
monitoraggio 3
priorità 3
salvataggio 2
scansione 2
Stati Uniti 6
trasmissione 3
chartplotter 10
chiamata di emergenza 6
chiamata di sicurezza 6
chiamate di emergenza 5–7
annullamento 6
revoca 6
chiamate di gruppo 6, 7, 9
connessione in rete 10
contrasto 11
corno da nebbia 4
U
unità di misura 11
V
volume, regolazione 2, 11
D
dispositivo, pulizia 12
DSC. Vedere DSC (Digital Selective Calling)
DSC (Digital Selective Calling) 5, 7, 8
impostazioni 9
dual watch 3
E
esecuzione di chiamate 6
tutte le imbarcazioni 6
I
icone 1
impostazioni 2, 11
impostazioni del sistema 11
impostazioni predefinite 11
informazioni sul sistema 1
M
megafono 4
meteo
messaggi 4
trasmissioni 4
MMSI 5
N
NMEA 0183 10, 12
NMEA 2000 10, 12
O
ora
impostazione 11
zona 11
P
posizione 9
richiesta 7
tracking 7, 8
R
radio VHF
chiamata singola 2
trasmissione 2
registro chiamate 8
retroilluminazione 11
Indice
13
support.garmin.com
Giugno 2019
190-02426-00_0B
Was this manual useful for you? yes no
Thank you for your participation!

* Your assessment is very important for improving the work of artificial intelligence, which forms the content of this project

Download PDF

advertising