Garmin | KT 15 Dog Device | Garmin KT 15 Dog Device Atemos 100 con KT15 Manuale Utente

Garmin KT 15 Dog Device Atemos 100 con KT15 Manuale Utente
ATEMOS® 100 CON KT15
Manuale Utente
© 2017 Garmin Ltd. o sue affiliate
Tutti i diritti riservati. Ai sensi delle norme sul copyright, non è consentito copiare integralmente o parzialmente il presente manuale senza il consenso scritto di Garmin. Garmin si riserva il diritto
di modificare o migliorare i prodotti e di apportare modifiche al contenuto del presente manuale senza obbligo di preavviso nei confronti di persone o organizzazioni. Visitare il sito Web
www.garmin.com per gli attuali aggiornamenti e ulteriori informazioni sull'uso del prodotto.
Garmin , il logo Garmin, Atemos , ANT+ , BlueChart e City Navigator sono marchi di Garmin Ltd. o delle società affiliate, registrati negli Stati Uniti e in altri Paesi. BaseCamp™ e tempe™ sono
marchi di Garmin Ltd. o delle società affiliate. L'uso di tali marchi non è consentito senza consenso esplicito da parte di Garmin.
®
®
®
®
®
microSD™ e il logo microSDHC sono marchi di SD-3C, LLC. Windows e Windows NT sono marchi registrati di Microsoft Corporation negli Stati Uniti e in altri Paesi. Mac è un marchio di Apple,
Inc., registrato negli Stati Uniti e in altri Paesi.
®
Gli altri marchi e nomi commerciali sono di proprietà dei rispettivi titolari.
®
®
Sommario
Operazioni preliminari................................................... 1
Impostazione del sistema Atemos 100 ....................................... 1
Panoramica dei dispositivi .......................................................... 1
Dispositivo portatile Atemos 100 ............................................ 1
Collare .................................................................................... 1
Registrazione del dispositivo ...................................................... 1
Installazione della batteria .......................................................... 1
Ricarica del dispositivo portatile ................................................. 1
Caricare il collare ........................................................................ 2
Accensione dei dispositivi ........................................................... 2
Spegnimento dei dispositivi ................................................... 2
Acquisizione del segnale satellitare ............................................ 2
Uso del touchscreen ................................................................... 2
Blocco del touchscreen ............................................................... 2
Sblocco del touchscreen ........................................................ 2
Configurazione del collare per cani.............................. 2
Metodi per aggiungere un collare a un dispositivo portatile ....... 2
Specifiche radio VHF ............................................................. 3
Aggiunta di un cane al dispositivo portatile Atemos 100
tramite l'associazione wireless ............................................... 3
Aggiunta di un cane mediante i codici di tracciamento e
controllo ................................................................................. 3
Modifica delle informazioni sul cane ........................................... 3
Reimpostazione delle statistiche e delle traccia di un
cane ....................................................................................... 3
Modifica della lunghezza della traccia del cane ..................... 3
Modifica del nome del cane ................................................... 3
Modifica del colore della traccia del cane .............................. 3
Modifica del tipo di cane ........................................................ 3
Modifica dell'ID del cane ........................................................ 3
Impostazione degli avvisi cane .............................................. 4
Rimozione di un cane ............................................................ 4
Mettere il collare al cane ............................................................. 4
Comunicazione con il collare ...................................................... 4
Tracciamento del cane................................................... 4
Tracciamento del cane sulla mappa ........................................... 4
Tracciamento e addestramento di un cane alla volta ................. 4
Icone di stato del cane ................................................................ 5
Bussola di monitoraggio del cane ............................................... 5
Raggiungimento del cane ........................................................... 5
Tracciamento con BaseCamp™ BaseStation ............................ 5
Interruzione del monitoraggio del cane ...................................... 5
Interruzione del monitoraggio di tutti i cani ................................. 5
Avvisi posizione .......................................................................... 5
Impostazione di un avviso geofence ...................................... 5
Impostazione di un avviso radio ............................................. 5
Modifica degli avvisi sulla posizione ...................................... 5
Addestramento del cane................................................ 5
Selezione e installazione dei punti di contatto ............................ 6
Rimozione dei punti di contatto .............................................. 6
Metodi di addestramento ............................................................ 6
Stimolazione lineare o tradizionale ........................................ 6
Scegliere il livello di intensità corretto .................................... 6
Configurazione dei tasti di addestramento per un solo livello di
intensità ...................................................................................... 6
Personalizzazione dei tasti di addestramento ............................ 6
Addestramento con il collare ...................................................... 7
Tracciamento di un contatto......................................... 7
Aggiunta di un contatto tramite MURS/VHF ............................... 7
Aggiunta di un contatto tramite un ID contatto ........................... 7
Invio di una richiesta di soccorso ................................................ 7
Invio di un messaggio ai propri contatti ...................................... 7
Rilevamento di un contatto ......................................................... 8
Sommario
Ricerca del proprio ID contatto ................................................... 8
Modifica del proprio ID contatto .................................................. 8
Aggiornamento di un ID contatto ................................................ 8
Cacciare con il sistema Atemos ................................... 8
Contrassegno di una covata ....................................................... 8
Accensione della luce del collare ............................................... 8
Attivazione del modo salvataggio ............................................... 8
Waypoint, percorsi e tracce .......................................... 8
Waypoint ..................................................................................... 8
Contrassegno della posizione corrente ................................. 8
Ricerca di un waypoint mediante la mappa ........................... 8
Modifica di un waypoint .......................................................... 8
Riposizionamento di un waypoint nella posizione
corrente .................................................................................. 9
Spostamento di un waypoint sulla mappa ............................. 9
Aumento della precisione della posizione di un waypoint ...... 9
Proiezione di un waypoint ...................................................... 9
Eliminazione di un waypoint ................................................... 9
Percorsi ....................................................................................... 9
Creazione di una rotta ............................................................ 9
Modifica del nome di un percorso .......................................... 9
Navigazione di una rotta salvata ............................................ 9
Modifica di una rotta ............................................................... 9
Navigazione di un percorso a ritroso ..................................... 9
Visualizzazione di un percorso sulla mappa .......................... 9
Visualizzazione del percorso attivo ........................................ 9
Eliminazione di un percorso ................................................... 9
Tracce ......................................................................................... 9
Registrazione di registri traccia .............................................. 9
Visualizzazione dei dettagli della traccia ............................. 10
Visualizzazione del grafico elevazione di una traccia .......... 10
Navigazione verso l'inizio di una traccia .............................. 10
Modifica del colore della traccia ........................................... 10
Salvataggio della traccia corrente ........................................ 10
Salvataggio di una posizione su una traccia ........................ 10
Cancellazione della traccia corrente .................................... 10
Eliminazione di una traccia .................................................. 10
Archiviazione di una traccia salvata ..................................... 10
Archiviazione automatica delle tracce ................................. 10
Navigazione.................................................................. 10
Mappa ....................................................................................... 10
Misurazione della distanza sulla mappa ................................... 10
Bussola ..................................................................................... 10
Calibrazione della bussola ................................................... 11
Navigazione con indicatore di rilevamento .......................... 11
Indicatore di percorso .......................................................... 11
Menu Dove si va? ..................................................................... 11
Ricerca di un waypoint per nome ......................................... 11
Ricerca di un waypoint vicino a un altro waypoint ............... 11
Navigazione con Punta e Vai ................................................... 11
Grafico elevazione .................................................................... 11
Calibrazione dell'altimetro barometrico ................................ 11
Navigazione verso un punto del grafico ............................... 11
Modifica del tipo di grafico ................................................... 11
Reimpostazione del grafico di elevazione ........................... 11
Computer di viaggio .................................................................. 11
Reimpostazione del computer di viaggio ............................. 11
Applicazioni.................................................................. 12
Impostazione degli allarmi di prossimità ................................... 12
Calcolo dell'area di una zona .................................................... 12
Visualizzazione del calendario e dei dati astronomici .............. 12
Impostazione di una sveglia ..................................................... 12
Apertura del cronometro ........................................................... 12
Pagina Satellite ......................................................................... 12
Modifica della visualizzazione satellitare ............................. 12
i
Spegnimento del GPS ......................................................... 12
Simulazione di una posizione .............................................. 12
Disattivazione della trasmissione dei dati sul cane .................. 12
Telecomando VIRB® ................................................................ 12
Controllo di una action cam VIRB mediante il dispositivo
portatile ................................................................................ 12
Personalizzazione del dispositivo.............................. 12
Personalizzazione del menu principale .................................... 12
Personalizzazione dei campi dati ............................................. 12
Attivazione dei campi dati della mappa ............................... 13
Impostazioni del sistema .......................................................... 13
Impostazioni del cane ............................................................... 13
Impostazioni dei contatti ........................................................... 13
Impostazioni dello schermo ...................................................... 13
Calibrare il touchscreen ....................................................... 13
Impostazioni di aspetto ............................................................. 13
Impostazione dei toni del dispositivo ........................................ 13
Impostazioni della mappa ......................................................... 13
Impostazioni avanzate della mappa .................................... 13
Impostazioni delle tracce .......................................................... 14
Impostazioni di calcolo del percorso ......................................... 14
Modifica delle unità di misura ................................................... 14
Impostazioni dell'ora ................................................................. 14
Impostazioni del formato posizione .......................................... 14
Impostazioni della direzione ..................................................... 14
Impostazioni dell'altimetro ........................................................ 14
Impostazioni della carta nautica ............................................... 14
Info sul dispositivo....................................................... 15
Visualizzazione delle informazioni sul dispositivo .................... 15
Assistenza e aggiornamenti ..................................................... 15
Assistenza e aggiornamenti ................................................. 15
Aggiornamento del software ................................................ 15
Manutenzione del dispositivo ................................................... 15
Pulizia del dispositivo ........................................................... 15
Pulizia del touchscreen ........................................................ 15
Caratteristiche tecniche ............................................................ 15
Caratteristiche tecniche del dispositivo portatile Atemos
100 ....................................................................................... 15
Caratteristiche tecniche del collare KT15 ............................ 15
Informazioni sulla batteria ......................................................... 15
Conservazione a lungo termine ........................................... 15
Come ottimizzare la durata della batteria ............................ 16
Ridurre il consumo energetico quando il dispositivo è in
carica ........................................................................................ 16
Gestione dei dati ....................................................................... 16
Tipi di file .............................................................................. 16
Installazione di una scheda di memoria ............................... 17
Collegamento del dispositivo portatile a un computer ......... 17
Collegamento del collare a un computer ............................. 17
Trasferimento delle tracce del cane a BaseCamp ............... 17
Eliminazione dei file ............................................................. 17
Scollegamento del cavo USB .............................................. 17
Appendice..................................................................... 17
Accessori e parti di ricambio ..................................................... 17
Acquisto degli accessori ...................................................... 17
Sensori ANT+ ...................................................................... 18
KT15 Istruzioni per la sostituzione della batteria ................. 18
Sostituzione della batteria del collare .................................. 18
Sostituzione della cinghia del collare ................................... 19
Sostituzione dell'antenna VHF nel collare per cani .............. 19
Sostituzione del fusibile nel cavo di alimentazione
accendisigari ........................................................................ 19
Opzioni dei campi dati .............................................................. 20
Indice............................................................................. 21
ii
Sommario
Operazioni preliminari
AVVERTENZA
Per avvisi sul prodotto e altre informazioni importanti, consultare
la guida Informazioni importanti sulla sicurezza e sul prodotto
inclusa nella confezione.
Impostazione del sistema Atemos 100
AVVISO
Evitare di utilizzare un trasmettitore radio di elevata potenza
(superiore a 5 watt) in stretta prossimità del dispositivo, poiché
potrebbe provocare danni irreversibili.
Prima di poter utilizzare il dispositivo portatile Atemos 100 e il
collare KT15, è necessario configurare i dispositivi.
1 Installare la batteria nel dispositivo portatile (Installazione
della batteria, pagina 1).
2 Caricare il dispositivo portatile (Ricarica del dispositivo
portatile, pagina 1).
3 Caricare il collare (Caricare il collare, pagina 2).
4 Accendere i dispositivi (Accensione dei dispositivi,
pagina 2).
5 Se necessario, aggiungere il collare al dispositivo portatile
(Aggiunta di un cane al dispositivo portatile Atemos 100
tramite l'associazione wireless, pagina 3).
Acquisire
i segnali satellitari (Acquisizione del segnale
6
satellitare, pagina 2).
7 Collegare il collare (Mettere il collare al cane, pagina 4).
Panoramica dei dispositivi
Dispositivo portatile Atemos 100
À
Á
Â
Ã
Ä
Antenna VHF
Antenna GPS
Tasto di accensione
Punti di contatto
LED di stato e lampeggianti luminosi
Registrazione del dispositivo
Per un'assistenza completa, eseguire subito la registrazione in
linea.
• Visitare il sito Web garmin.com/express.
• Conservare in un luogo sicuro la ricevuta di acquisto originale
o la fotocopia.
Installazione della batteria
1 Ruotare il D-ring in senso antiorario, quindi sollevare il
coperchio per rimuoverlo.
2 Individuare i contatti metallici all'estremità della batteria agli
ioni di litio.
3 Inserire la batteria nel vano, dalla parte dei contatti.
À
Á
Â
Ã
Ä
Å
Æ
Ç
4 Spingere la batteria in posizione.
5 Riposizionare il coperchio della batteria e ruotare il D-ring in
Antenna GPS
Antenna radio VHF
senso orario.
Tasti addestramento
Tasto di accensione
Ricarica del dispositivo portatile
Attacco per staffa
Alloggiamento scheda di memoria microSD (nel vano della
batteria)
™
Anello di apertura e chiusura della batteria
Porta mini-USB (sotto al cappuccio protettivo)
Collare
NOTA: il collare potrebbe apparire diverso da quello raffigurato
nell'immagine.
Operazioni preliminari
AVVISO
Per evitare la corrosione, asciugare accuratamente la porta
USB, il cappuccio protettivo e l'area circostante prima di caricare
l'unità o collegarla a un computer.
È necessario caricare completamente la batteria prima di
utilizzare il dispositivo per la prima volta. Per la ricarica di una
batteria completamente scarica sono necessarie circa due ore.
NOTA: il dispositivo può essere ricaricato esclusivamente a
temperature comprese tra 0° e 40 °C (32° e 104 °F).
1 Sollevare il cappuccio protettivo À.
1
Acquisizione del segnale satellitare
Il collare e il dispositivo portatile devono acquisire i segnali
satellitari prima di poter mettere il collare al cane. L'acquisizione
dei satelliti può richiedere qualche minuto.
1 Recarsi in un'area all'aperto.
2 Accendere entrambi i dispositivi (Accensione dei dispositivi,
pagina 2).
3 Selezionare il tasto di accensione sul dispositivo portatile.
indica la potenza del segnale GPS.
Quando il collare ha acquisito i segnali satellitari, il LED di stato
lampeggia due o tre volte in verde.
2 Collegare l'estremità più piccola del cavo di alimentazione
alla porta mini-USB Á sul dispositivo.
3 Collegare l'altra estremità del cavo di alimentazione a una
fonte di alimentazione appropriata.
Lo schermo LCD del dispositivo portatile mostra il livello di
carica della batteria. La ricarica è completata quando l'icona del
livello di carica smette di lampeggiare.
Caricare il collare
AVVISO
Per prevenire fenomeni di corrosione, asciugare i contatti del
collare e l'area circostante prima di collegare il dispositivo di
ricarica.
NOTA: l'aspetto del collare in uso potrebbe essere diverso dal
dispositivo raffigurato.
È necessario caricare completamente la batteria prima di
utilizzare il dispositivo per la prima volta. La ricarica di una
batteria completamente scarica necessita di circa cinque ore.
1 Inserire il dispositivo di ricarica À nel dispositivo Á.
Uso del touchscreen
• Selezionare
per aprire il cassetto delle applicazioni.
• Selezionare
per aprire il menu.
• Selezionare per chiudere la pagina e tornare alla pagina
precedente.
• Se la schermata principale visualizza più di un menu, tenere
premuto per tornare alla schermata iniziale.
• Selezionare per tornare alla pagina precedente.
• Selezionare
per salvare le modifiche e chiudere la pagina.
• Selezionare e per scorrere.
• Selezionare
per eseguire la ricerca in base al nome.
Blocco del touchscreen
È possibile bloccare lo schermo per impedire che venga toccato
inavvertitamente.
1 Selezionare il tasto di accensione.
2 Selezionare .
Sblocco del touchscreen
1 Selezionare il tasto di accensione.
2 Selezionare .
Configurazione del collare per cani
Metodi per aggiungere un collare a un
dispositivo portatile
2 Collegare l'estremità più piccola del cavo di alimentazione
alla porta mini-USB sul cavo della clip per ricarica.
3 Collegare il cavo di alimentazione a una fonte di
alimentazione.
Il LED di stato rimane rosso fisso quando il collare è in
ricarica.
4 Una volta che il LED di stato diventa verde fisso, rimuovere il
dispositivo di ricarica dal collare.
Accensione dei dispositivi
• Sul dispositivo portatile, tenere premuto il tasto di accensione
finche lo schermo LCD non si accende.
• Sul collare per cani, tenere premuto il tasto di accensione
finché il LED di stato non lampeggia e il collare emette un
segnale acustico.
Spegnimento dei dispositivi
• Sul dispositivo portatile, tenere premuto il tasto di accensione
finché lo schermo LCD non si spegne.
• Sul collare tenere premuto il tasto di accensione finché il LED
di stato non diventa rosso.
2
Se il collare e il dispositivo portatile sono stati acquistati
separatamente, è necessario aggiungere il collare al dispositivo.
È possibile aggiungere fino a 20 collari a un dispositivo portatile.
Uso di MURS/VHF: consente di aggiungere un collare dopo
averlo impostato in modalità di associazione premendo il
tasto di accensione.
Questo metodo risulta utile se si aggiunge un nuovo collare
al sistema prima di partire per una battuta di caccia (Aggiunta
di un cane al dispositivo portatile Atemos 100 tramite
l'associazione wireless, pagina 3).
Immissione dei codici di tracciamento e controllo: consente
di aggiungere un collare non di proprietà ed esterno all'area.
Il proprietario del cane deve decidere se altre persone
possono solo monitorare o anche controllare il cane. Con
questo metodo è necessario che il proprietario del cane
individui e comunichi i codici alla persona che aggiunge il
collare.
Questo metodo risulta utile se si desidera aggiungere un
collare durante una battuta di caccia, ma l'animale non è
nelle vicinanze, ad esempio nel caso in cui si aggiunga al
dispositivo portatile un altro collare facente parte del gruppo,
ma non di proprietà dell'utente (Aggiunta di un cane mediante
i codici di tracciamento e controllo, pagina 3).
NOTA: questa funzione varia in base al tipo di collare e alla
disponibilità delle funzioni nella propria area. É possibile
Configurazione del collare per cani
visualizzare solo i codici di tracciamento o i codici di
tracciamento e controllo.
Specifiche radio VHF
Questo prodotto può essere utilizzato solo su frequenze radio
specifiche, che variano a seconda del Paese di utilizzo. Per
informazioni dettagliate sulla frequenza radio utilizzata da
questo prodotto, fare riferimento all'etichetta posta sulla
confezione o visitare il sito Web www.garmin.com/tracking-legal.
Aggiunta di un cane al dispositivo portatile Atemos
100 tramite l'associazione wireless
1 Se il collare è acceso, spegnerlo (Spegnimento dei
2
3
4
5
dispositivi, pagina 2).
Tenere premuto finché il collare per cani non emette due
serie di segnali acustici (per circa 2 secondi), quindi rilasciare
.
Il LED di stato lampeggia rapidamente in verde. Il collare per
cani è ora pronto per essere collegato, o associato, a un
dispositivo portatile.
Sul dispositivo portatile, selezionare Elenco cani > Aggiungi
cane.
Avvicinare il collare per cani al dispositivo portatile e
selezionare Sì.
Dopo aver associato il collare, digitare il nome del cane e
selezionare
> OK.
Aggiunta di un cane mediante i codici di tracciamento
e controllo
NOTA: questa funzione varia in base al tipo di collare e alla
disponibilità delle funzioni nella propria area.
Per poter aggiungere un cane mediante i codici di tracciamento
e controllo, è necessario che il proprietario del cane individui e
comunichi i codici di tracciamento e controllo (Individuazione
dell'ID del cane e dei codici di tracciamento e controllo,
pagina 3)
È possibile utilizzare i codici di tracciamento e controllo per
autorizzare un dispositivo portatile a interagire con il collare del
cane. Se il cane che si desidera aggiungere non è nelle
vicinanze oppure non è possibile impostare la modalità di
associazione sul collare, è possibile aggiungere il cane
mediante i codici di tracciamento e controllo.
1 Selezionare Aggiungi cane.
2 Quando viene richiesto se si è nelle vicinanze del collare,
selezionare No.
Quando
viene richiesto se si conoscono i codici di
3
tracciamento e controllo, selezionare Sì.
4 Immettere il codice di tracciamento o controllo per il collare e
selezionare .
Il codice di monitoraggio consente di monitorare il cane. Il
codice di controllo del cane consente di tracciare e
addestrare (correggere) il cane.
5 Immettere il nome del cane e selezionare OK.
Individuazione dell'ID del cane e dei codici di tracciamento
e controllo
È possibile condividere il codice di tracciamento del cane in
modo che un'altra persona possa monitorare il cane. L'utente
può anche condividere il codice di controllo del cane, in modo
che un'altra persona possa monitorare e addestrare
(correggere) il cane.
1 Selezionare Elenco cani.
2 Selezionare un cane.
3 Selezionare Mostra info.
Configurazione del collare per cani
Modifica delle informazioni sul cane
Reimpostazione delle statistiche e delle traccia di un
cane
È possibile azzerare tutte le statistiche e la traccia del cane
prima di iniziare una nuova caccia.
1 Selezionare Elenco cani.
2 Selezionare un cane.
3 Selezionare Mostra info > Reimposta > Sì.
Modifica della lunghezza della traccia del cane
È possibile regolare la lunghezza delle tracce del cane
visualizzate sulla mappa. Per rendere più chiara la
visualizzazione della mappa è possibile ridurre il numero delle
tracce visualizzate su quest'ultima. La modifica della lunghezza
della traccia visualizzata sulla mappa non influisce sulle tracce
memorizzate nella memoria interna.
1 Selezionare Impostazione > Cani > Traccia cane sulla
mappa.
2 Selezionare un'opzione per visualizzare un numero maggiore
o minore di punti traccia sulla mappa.
Modifica del nome del cane
1 Selezionare Elenco cani.
2 Selezionare un cane.
3 Selezionare Mostra info.
4 Selezionare il nome del cane.
5 Immettere il nome e selezionare
> OK.
Modifica del colore della traccia del cane
È possibile modificare il colore della traccia del cane. Potrebbe
risultare particolarmente utile far combaciare il colore della
traccia con quello del collare corrispondente, laddove possibile.
1 Selezionare Elenco cani.
2 Selezionare un cane.
3 Selezionare Mostra info.
4 Selezionare il quadratino colorato accanto al nome del cane.
5 Selezionare un colore.
Modifica del tipo di cane
Per poter modificare il tipo di cane, il collare deve essere acceso
e trovarsi nell'area di portata del dispositivo portatile.
1 Selezionare Elenco cani.
2 Selezionare un cane.
3 Selezionare Mostra info > > Modifica tipo cane.
4 Selezionare un tipo di cane.
Modifica dell'ID del cane
Per poter modificare l'ID del cane, il collare deve essere acceso
e trovarsi nell'area di portata del dispositivo portatile.
In caso di interferenze con altri collari o dispositivi portatili
nell'area, potrebbe essere necessario modificare l'ID del cane.
1 Selezionare Elenco cani.
2 Selezionare un cane.
3 Selezionare Mostra info.
4 Selezionare > Cambia ID.
5 Selezionare un ID disponibile
Se per il rilevamento di questo cane è in uso un altro dispositivo
portatile, per risultati ottimali, rimuovere il cane dal dispositivo e
utilizzare i codici di tracciamento e controllo per aggiungere
nuovamente il cane (Aggiunta di un cane mediante i codici di
tracciamento e controllo, pagina 3).
3
Impostazione degli avvisi cane
È possibile impostare il modo con cui il dispositivo portatile
comunica all'utente gli avvisi provenienti dal collare.
1 Selezionare Impostazione > Cani > Avvisi cane.
2 Selezionare un'azione.
3 Selezionare il metodo che il dispositivo deve utilizzare per
l'invio di avvisi relativi a questa azione.
4 Se necessario, ripetere i passi 2 e 3.
Rimozione di un cane
1 Selezionare Elenco cani.
2 Selezionare un cane.
3 Selezionare Rimuovi.
Mettere il collare al cane
ATTENZIONE
Per impedire irritazioni derivanti dai punti di contatto, rimuovere
il collare per almeno otto ore ogni 24.
Questo dispositivo non è progettato per l'uso sugli essere
umani. Non tentare di utilizzarlo sulle persone.
Non spruzzare sul dispositivo o sul collare prodotti chimici
corrosivi, ad esempio repellenti per insetti. Accertarsi sempre
che l'eventuale prodotto spruzzato sul cane si sia asciugato
completamente prima di mettere il collare al cane. Piccole
quantità di sostanze chimiche corrosive possono danneggiare i
componenti in plastica e il laminato del collare.
Per correggere il cane in modo efficace, è necessario adattare
perfettamente il collare e il dispositivo al cane. Se il collare è
allentato o non si trova nella posizione appropriata, le
stimolazioni potrebbero risultare inefficaci, rischiando di
rallentare o impedire l'addestramento.
1 Posizionare il dispositivo nella parte anteriore del collo del
cane, con il LED di stato rivolto verso il mento del cane e i
punti di contatto contro la gola.
2 Stringere la cinghia in modo che aderisca perfettamente al
collo del cane, quindi chiudere la fibbia.
NOTA: il collare deve essere fissato saldamente e non deve
ruotare o scorrere sul collo del cane. Il cane deve poter
deglutire cibo e acqua normalmente. Osservare il
comportamento del cane per verificare che il collare non sia
troppo stretto.
Comunicazione con il collare
È necessario mantenere una linea di vista priva di ostacoli da il
dispositivo portatile e il collare per cani, al fine di produrre il
miglior segnale di comunicazione. Per ottenere le migliori
condizioni di linea di vista, spostarsi sul punto di quota più
elevato dell'area (ad esempio, in cima a una collina).
Ottimo
Buono
Scarso
Tracciamento del cane
Il dispositivo portatile consente di tracciare il cane, utilizzando la
bussola o la mappa di tracciamento. La mappa visualizza la
posizione dell'utente e quella del cane ed esegue il
tracciamento. Il cursore della bussola indica la direzione della
posizione corrente del cane.
Tracciamento del cane sulla mappa
Prima di poter rilevare un cane sulla mappa, aggiungere il cane
al dispositivo portatile (Aggiunta di un cane al dispositivo
portatile Atemos 100 tramite l'associazione wireless, pagina 3).
È possibile visualizzare la posizione del cane sulla mappa.
1 Nella schermata principale, selezionare .
2 Se necessario, selezionare
e per ingrandire e ridurre la
mappa.
SUGGERIMENTO: se necessario, selezionare per rilevare il
cane utilizzando l'apposita bussola (Bussola di monitoraggio del
cane, pagina 5).
3 Continuare a muovere avanti e indietro il dispositivo per
affondare i punti di contatto nel pelo del cane.
NOTA: i punti di contatto devono toccare la pelle del cane
per funzionare.
4 Se il cinturino è troppo lungo, tagliare le parti in eccesso,
lasciando almeno 8 cm (3 poll.) di tessuto in più.
SUGGERIMENTO: è consigliabile contrassegnare il foro
utilizzato per allacciare la fibbia come riferimento futuro.
4
Tracciamento e addestramento di un cane
alla volta
NOTA: questa funzione si applica solo ai collari con funzioni di
addestramento.
Quando si tracciano e addestrano più cani, è possibile abilitare il
dispositivo per visualizzare solo un cane alla volta e accertarsi
che il cane visualizzato sulla bussola sia quello da addestrare.
1 Selezionare > > Sincronizzazione elenco attivata.
2 Selezionare e per scorrere i cani.
Tracciamento del cane
Icone di stato del cane
Interruzione del monitoraggio del cane
È possibile interrompere il monitoraggio di un cane durante la
caccia. Questa opzione risulta utile se il cane si è fermato per
riposare.
1 Selezionare Elenco cani.
2 Selezionare un cane.
3 Selezionare Mostra info > > Arresta rilevamento.
Seduto
In corsa
In punta
Sul bersaglio
Sconosciuto*
Interruzione del monitoraggio di tutti i cani
*L'icona di stato Sconosciuto indica che il collare non sta
ricevendo il segnale satellitare e che il dispositivo portatile non è
in grado di determinare la posizione del cane.
Bussola di monitoraggio del cane
Per aprire la bussola di monitoraggio del cane, selezionare
.
Se si spostano i cani durante la caccia e non si desidera
registrare il trasporto dei cani, è possibile mettere in pausa il
monitoraggio di tutti i cani.
1 Selezionare .
2 Selezionare > Interrompi rilevamento.
Avvisi posizione
Gli avvisi sulla posizione indicano quando i cani o i contatti
entrano o escono da una particolare posizione. É possibile
creare una geofence personalizzata o utilizzare un raggio
intorno alla posizione corrente.
Una geofence è un confine invisibile intorno a un'area e viene
creata utilizzando punti sulla mappa. I confini virtuali di una
geofence sono precisi fino a circa 3 m (10 piedi). Le geofence
sono maggiormente utili quando coprono un'area che abbraccia
una superficie di circa ¼ di acro.
Impostazione di un avviso geofence
È possibile utilizzare la bussola di monitoraggio del cane per
visualizzarne la direzione e la distanza. Indica anche lo stato del
cane, ad esempio se sta correndo o è in posizione di punta
(Icone di stato del cane, pagina 5). Il colore del puntatore
corrisponde al colore della traccia del cane.
La bussola di monitoraggio è più accurata quando il cane si
trova a una distanza superiore ai 9,1 m (30 piedi). Quando il
cane si trova a una distanza inferiore a 9,1 m (30 piedi), viene
visualizzato il messaggio "Vicino".
Raggiungimento del cane
1 Selezionare Elenco cani.
2 Selezionare il cane.
3 Selezionare Mostra info > Vai.
Viene visualizzata la mappa.
4 Seguire la linea magenta verso il cane.
5 Se necessario, selezionare per tracciare il cane utilizzando
la bussola dedicata.
Tracciamento con BaseCamp™ BaseStation
Per poter tracciare i propri cani e i propri contatti utilizzando
BaseCamp, è necessario scaricare BaseCampsul computer
(www.garmin.com/basecamp).
La funzione BaseStation di BaseCamp consente di tracciare in
tempo reale i propri cani e i propri contatti su un computer. Per
ulteriori informazioni sull'utilizzo di BaseCamp, vedere il file della
Guida all'interno dell'applicazione.
1 Selezionare Impostazione > Sistema > BaseCamp
BaseStation > Richiesta.
2 Aprire BaseCamp.
3 Seguire le istruzioni visualizzate sullo schermo.
Addestramento del cane
É possibile configurare un confine invisibile intorno all'area e
ricevere un avviso quando un cane o un contatto entra o esce
da tale area.
1 Selezionare Impostazione > Avvisi posizione > Aggiungi
avviso > Geofence.
2 Selezionare un punto sulla mappa e selezionare Usa.
3 Ripetere la fase 2 per definire una geofence con massimo 10
punti.
4 Selezionare Fatto.
Impostazione di un avviso radio
È possibile ricevere un avviso quando un cane o un contatto si
trova entro o al di fuori di una certa distanza.
1 Selezionare Impostazione > Avvisi posizione > Aggiungi
avviso > Raggio.
2 Selezionare l'unità di misura.
3 Immettere la distanza del raggio e selezionare .
Modifica degli avvisi sulla posizione
1 Selezionare Impostazione > Avvisi posizione.
2 Selezionare un avviso.
3 Selezionare un'opzione:
• Selezionare Disattiva per disattivare le notifiche per
questo avviso.
• Selezionare Imposta tipo di avviso per impostare il
metodo di notifica da ricevere per questo avviso.
• Selezionare Imposta modalità avvisi per impostare
l'audio della notifica all'entrata, all'uscita o in entrambi i
casi.
• Selezionare Elimina per rimuovere l'avviso.
Addestramento del cane
È innanzitutto necessaria un'attenta valutazione dei metodi di
addestramento più adatti alle proprie esigenze e a quelle del
cane. Questo manuale fornisce alcune linee guida di base, ma
ogni cane è diverso dall'altro e ha le proprie esigenze specifiche.
5
Quando utilizzato correttamente, il sistema di addestramento
Atemos è uno strumento molto efficace e consente di pervenire
ad ottimi risultati. L'utilizzo del sistema di addestramento deve
essere considerato solo come una parte di un programma di
addestramento più vasto.
Iniziare l'addestramento del cane utilizzando il solo guinzaglio,
senza ricorrere per il momento al sistema di addestramento
Atemos. Addestrare il cane a camminare al vostro fianco, a
sedersi e a venire verso di voi. Una volta che il cane ha
compreso questi tre comandi di base, è possibile iniziare
l'addestramento vero e proprio con il collare e con il guinzaglio.
Infine, quando il cane è in grado di obbedire in modo coerente ai
comandi trasmessi tramite guinzaglio e collare, è possibile
rimuovere il guinzaglio e continuare l'addestramento con il solo
collare.
Selezione e installazione dei punti di
contatto
Per risultati ottimali, selezionare i punti di contatto corretti in
base al pelo del cane.
1 Selezionare la lunghezza corretta dei punti di contatto per il
tipo di pelo del cane:
• Per i cani a pelo lungo, utilizzare i punti di contatto più
lunghi.
• Per i cani a pelo corto, utilizzare i punti di contatto più
corti.
Se
necessario, utilizzare l'utensile incluso per rimuovere i
2
punti di contatto.
3 Avvitare i punti di contatto sul collare.
4 Serrare con l'utensile incluso, senza forzare eccessivamente.
Quando il collare è indossato, accertarsi che i punti di contatto si
trovino a contatto del collo del cane.
Rimozione dei punti di contatto
Quando non si utilizza la modalità addestramento, rimuovere i
punti di contatto.
1 Utilizzare l'utensile incluso per rimuovere entrambi i punti di
contatto.
2 Posizionare il cappuccio protettivo sui fori dei punti di
contatto.
Metodi di addestramento
Stimolazione momentanea: applica una breve stimolazione,
indipendentemente dalla durata della pressione del tasto di
addestramento.
Stimolazione continua: applica una stimolazione al cane per il
tempo in cui viene tenuto premuto il tasto di addestramento,
fino a un massimo di 8 secondi. La stimolazione continua non
deve mai durare più di 8 secondi.
Tono: attiva un tono acustico anziché la stimolazione. Il tono
può essere utilizzato come indicazione positiva o negativa, a
seconda del programma di addestramento.
Vibrazione: applica una vibrazione, anziché una stimolazione,
al cane per il tempo in cui viene tenuto premuto il tasto di
addestramento, fino a un massimo di 8 secondi. L'efficacia
della vibrazione può variare a seconda del temperamento e
dell'esperienza del cane.
Stimolazione lineare o tradizionale
É possibile utilizzare la stimolazione lineare o tradizionale per
personalizzare l'esperienza di addestramento. Il metodo di
intensità predefinito è lineare, che consente una stimolazione
progressiva dal livello 1 al livello 18. La stimolazione tradizionale
consente di effettuare rapide modifiche utilizzando le
impostazioni bassa, media e alta nei livelli di stimolazione
predefiniti (da 1 a 6).
6
Scegliere il livello di intensità corretto
1 Impostare l'intensità al livello più basso (Personalizzazione
dei tasti di addestramento, pagina 6).
2 Selezionare un tasto di addestramento.
3 Osservare la reazione del cane, notando ad esempio se
scuote la testa, muove il collo o cambia semplicemente
espressione.
A volta il cane guaisce perché sorpreso dalla stimolazione
elettrica. Se il cane guaisce più volte, il livello di intensità è
troppo alto per l'addestramento iniziale.
4 Se non reagisce, aumentare l'intensità di un livello finché il
cane non manifesta una reazione lieve ma riconoscibile alla
stimolazione.
Il livello di intensità che provoca una reazione lieve ma
riconoscibile costituisce il livello base per iniziare
l'addestramento con il collare. Non è necessario ripetere
nuovamente questo test di selezione dell'intensità base.
Dopo l'inizio dell'addestramento la selezione dell'intensità
dipende dalla risposta del cane. A mano a mano che il cane
progredisce nell'addestramento, può essere necessario
cambiare il livello a seconda della situazione.
Configurazione dei tasti di addestramento
per un solo livello di intensità
Prima di poter assegnare i tasti di addestramento al cane, è
necessario associare un cane al dispositivo portatile (Aggiunta
di un cane al dispositivo portatile Atemos 100 tramite
l'associazione wireless, pagina 3).
Per impostazione predefinita, i tasti di addestramento sono
configurati sull'impostazione di stimolazione minima, con
momentanea (M), continua (C) e tono (T) o vibrazione (V) per
ciascun tasto. Questa modalità è particolarmente utile per
l'addestramento di un solo cane. Per l'addestramento di più cani,
potrebbe essere più idoneo personalizzare un tasto di
addestramento per ciascun cane e livello di intensità
(Personalizzazione dei tasti di addestramento, pagina 6).
1 Selezionare Impostazione > Addestramento > Pulsanti di
addestramento.
2 Selezionare l'area nella parte superiore dello schermo,
direttamente al di sotto dei tasti.
3 Selezionare o per scegliere il livello di intensità per
ciascuno dei tasti di stimolazione.
4 Se si utilizza la modalità di stimolazione tradizionale,
selezionare LOW, MED o HI.
5 Selezionare .
In questa modalità il tasto sinistro fornisce stimolazione
momentanea. Il tasto centrale fornisce stimolazioni continue. Il
tasto destro fornisce un tono o una vibrazione.
Personalizzazione dei tasti di addestramento
Prima di poter assegnare i tasti di addestramento a un cane, è
necessario associare un cane al dispositivo portatile (Aggiunta
di un cane al dispositivo portatile Atemos 100 tramite
l'associazione wireless, pagina 3).
É possibile assegnare un diverso tipo di stimolazione a ciascun
tasto di addestramento e un diverso livello di intensità in base al
cane. É possibile aggiungere pagine multiple alle impostazioni
dei tasti di addestramento. Questa modalità è particolarmente
utile in caso di addestramento simultaneo di più cani. Quando si
addestra un solo cane, è invece consigliabile impostare soltanto
il livello di intensità (Configurazione dei tasti di addestramento
per un solo livello di intensità, pagina 6).
1 Selezionare Impostazione > Addestramento > Pulsanti di
addestramento > Cambia modalità.
2 Selezionare sotto il tasto che si sta personalizzando.
Addestramento del cane
3 Selezionare il cane da addestrare con questo tasto.
4 Selezionare o per scegliere il livello di intensità.
5 Se si utilizza la modalità di stimolazione tradizionale,
selezionare LOW, MED o HI.
6 Selezionare momentanea (M), continua (C), tono (T) o
vibrazione (V).
7 Ripetere i passi 3-6 per tutti e tre i tasti.
8 Per un addestramento con più di tre tasti, selezionare
Inserisci pagina e programmare i tasti aggiuntivi.
9 Selezionare .
>
Addestramento con il collare
Iniziare l'addestramento del cane tenendolo al guinzaglio, senza
utilizzare il sistema di addestramento Atemos. Quando il cane
mostra di comprendere i comandi "piede", "seduto" e "qui", è
possibile iniziare l'addestramento con il collare e il guinzaglio.
Durante la fase iniziale di introduzione del collare, il cane
comprende che uno stimolo del collare ha lo stesso significato di
uno strattone al guinzaglio. All'inizio il cane potrebbe essere
spaventato dalla stimolazione elettrostatica. È pertanto
necessario essere pazienti e coerenti, evitando di cominciare
con un'intensità troppo elevata. Quando si utilizza il collare
come strumento per l'addestramento, occorre essere chiari e
coerenti, e utilizzare elogi e ripetizioni.
Se il cane non risponde al livello di stimolazione selezionato
(Scegliere il livello di intensità corretto, pagina 6), aumentare la
stimolazione di un livello alla volta finché non si ottiene la
risposta corretta. Quando si ottiene la risposta desiderata, è
possibile ridurre il livello di stimolazione finché il cane non
mantiene un comportamento coerente.
Quando il cane dimostra di comprendere correttamente i
comandi è possibile iniziare a introdurre distrazioni, ad esempio
facendo rotolare una palla davanti a lui o facendolo passeggiare
in presenza di altre persone.
Quando il cane comincia a rispondere in modo coerente durante
l'addestramento con il collare, è possibile rimuovere il guinzaglio
e continuare l'addestramento solo con il collare.
NOTA: l'addestramento senza guinzaglio deve essere effettuato
in sicurezza, esclusivamente quando è opportuno in funzione
dell'ambiente circostante e del temperamento del cane. È
necessario rispettare le leggi e le normative in vigore nella
propria area in merito all'uso dei guinzagli per cani.
Alla fine, nella maggior parte delle situazioni di addestramento,
non sarà più necessario associare la stimolazione al comando.
La stimolazione deve essere utilizzata solo se occorre ripetere
un comando perché il cane non ha obbedito al primo.
A mano a mano che il cane impara, è possibile ridurre il ricorso
all'addestramento con il collare. Lasciare il collare addosso al
cane finché non si è certi che non è più necessario per
migliorare la comprensione dei comandi noti. L'abbandono
prematuro del collare potrebbe creare problemi in seguito.
Tracciamento di un contatto
È possibile tracciare gli altri cacciatori, per sapere sempre dove
si trovano. Inoltre è possibile inviare loro dei messaggi. Un
dispositivo portatile Atemos 100 può tracciare fino a 20
dispositivi, inclusi i collari e i dispositivi portatili Atemos 100
compatibili.
Aggiunta di un contatto tramite MURS/VHF
Per aggiungere un contatto utilizzando MURS/VHF è
consigliabile trovarsi vicino al contatto.
È possibile aggiungere altri cacciatori al proprio dispositivo
portatile per tracciarli sulla mappa (Rilevamento di un contatto,
Tracciamento di un contatto
pagina 8) e inviare loro messaggi (Invio di un messaggio ai
propri contatti, pagina 7).
> Contatti >
1 Sul dispositivo portatile selezionare
Aggiungi.
2 Avvicinare i due dispositivi portatili e selezionare Sì sul
proprio.
>
3 Sul dispositivo portatile del contatto selezionare
Contatti > Associa.
4 Sul proprio dispositivo portatile immettere il nome del
contatto e selezionare
> OK.
Il contatto viene aggiunto al dispositivo portatile.
É possibile ripetere questa procedura utilizzando un altro
dispositivo portatile di un altro cacciatore per poi aggiungere il
proprio ID contatto a tale dispositivo.
Aggiunta di un contatto tramite un ID
contatto
Per aggiungere un cacciatore utilizzando un ID contatto, il
cacciatore deve prima individuare l'ID contatto (Ricerca del
proprio ID contatto, pagina 8) e comunicarlo all'utente.
Se il cacciatore da aggiungere non si trova nelle vicinanze, può
essere aggiunto utilizzando l'ID contatto.
> Contatti >
1 Sul dispositivo portatile selezionare
Aggiungi.
2 Quando viene richiesto se ci si trova vicino al dispositivo
portatile dell'altra persona, selezionare No.
3 Quando viene richiesto se si conosce l'ID contatto,
selezionare Sì.
4 Selezionare l'ID contatto per il contatto da aggiungere.
5 Immettere il nome del contatto e selezionare > OK.
Il contatto viene aggiunto al dispositivo portatile.
É possibile ripetere questa procedura utilizzando un altro
dispositivo portatile di un altro cacciatore per poi aggiungere il
proprio ID contatto a tale dispositivo.
Invio di una richiesta di soccorso
Prima di poter inviare una richiesta di soccorso, è necessario
attivare il trasmettitore (Accensione del trasmettitore,
pagina 16).
Prima che qualcuno possa ricevere la richiesta di soccorso,
questa persona deve aggiungere l'utente come contatto
(Aggiunta di un contatto tramite MURS/VHF, pagina 7).
É possibile utilizzare una richiesta di soccorso quando si
necessita di assistenza immediata e si è lontani dal gruppo.
Selezionare
> Contatti >
> Sì.
Quando il contatto accetta la richiesta di soccorso, il
dispositivo visualizza un messaggio che indica che il contatto
ha avviato la navigazione alla posizione dell'utente.
Dopo aver ricevuto la richiesta, i contatti possono navigare
verso la posizione dell'utente.
Invio di un messaggio ai propri contatti
Prima di inviare un messaggio ai contatti è necessario
accendere il trasmettitore (Accensione del trasmettitore,
pagina 16).
È possibile inviare e ricevere messaggi predefiniti. Sono
disponibili 18 messaggi tra cui scegliere, come "Aiuto" e "Sto
arrivando".
> Contatti > Messaggio.
1 Selezionare
2 Selezionare un messaggio.
Il messaggio viene inviato ai contatti, preceduto dal nome
dell'utente, e viene ricevuto da tutte le persone che ne tracciano
il dispositivo portatile.
7
Rilevamento di un contatto
È possibile tenere traccia delle posizioni di contatti utilizzando la
mappa.
Selezionare .
Ricerca del proprio ID contatto
Selezionare Impostazione > Contatti > Impostazioni
associazione.
L'ID contatto del proprio dispositivo portatile è riportato sotto
ID.
Modifica del proprio ID contatto
In caso di interferenza con altri collari o dispositivi portatili nella
stessa area, può essere necessario modificare l'ID contatto del
proprio dispositivo portatile.
1 Selezionare Impostazione > Contatti > Impostazioni
associazione > ID.
2 Selezionare un ID contatto non ancora assegnato ad altri
dispositivi nella stessa area.
Se si seleziona un ID contatto che interferisce con gli altri
dispositivi nella stessa area, è necessario selezionare un
nuovo ID contatto.
Ogni volta che un contatto cambia il proprio ID, è necessario
aggiornare l'ID nel proprio dispositivo portatile (Aggiornamento
di un ID contatto, pagina 8).
Aggiornamento di un ID contatto
Se un contatto ha modificato il proprio ID (Modifica del proprio
ID contatto, pagina 8), è possibile aggiornarlo rapidamente sul
dispositivo portatile.
> Contatti.
1 Selezionare
Selezionare
il
contatto.
2
3 Selezionare Mostra info.
4 Selezionare > Cambia ID.
5 Selezionare l'elemento corrispondente al nuovo ID del
contatto.
Cacciare con il sistema Atemos
È possibile eseguire numerose attività che possono risultare utili
quando si pratica la caccia con il sistema Atemos.
• Contrassegnare la posizione del proprio veicolo
(Contrassegno della posizione corrente, pagina 8).
• Monitorare i propri cani (Tracciamento del cane sulla mappa,
pagina 4).
• Tenere traccia degli altri cacciatori (Rilevamento di un
contatto, pagina 8).
• Salvare la posizione di una covata (Contrassegno di una
covata, pagina 8).
• Inviare messaggi agli altri cacciatori (Invio di un messaggio ai
propri contatti, pagina 7).
• Accendere la luce del collare (Accensione della luce del
collare, pagina 8).
• Attivare la Modalità di salvataggio del collare per risparmiare
la carica della batteria (Attivazione del modo salvataggio,
pagina 8).
• Sospendere il rilevamento quando si spostano i cani
(Interruzione del monitoraggio del cane, pagina 5).
Contrassegno di una covata
È possibile contrassegnare la posizione di una covata e
immettere il numero indicativo di volatili stanati e il numero di
volatili catturati.
8
1
2
3
4
5
Selezionare Registra waypoint.
Selezionare Covata.
Immettere il numero di volatili stanati.
Immettere il numero di volatili catturati.
Selezionare OK.
Accensione della luce del collare
È possibile accendere de romoto i LED sul collare per
individuare un cane o per renderlo visibile qualora si dovesse
avvcinare troppo ad una strada. La luce è visibile fino a circa 91
metri di distanza.
1 Selezionare Elenco cani.
2 Selezionare un cane.
3 Selezionare Mostra info.
4 Selezionare > Regola luce collare.
5 Selezionare Luce fissa, Intermittenza lenta o Intermittenza
rapida.
SUGGERIMENTO: selezionando impostazioni diverse per
ogni cane è possibile distinguerli al buio anche in lontananza.
Attivazione del modo salvataggio
È possibile attivare il modo salvataggio per minimizzare il
consumo della batteria nell'eventualità che il cane si spinga oltre
il raggio d'azione del trasmettitore.
1 Selezionare Elenco cani.
2 Selezionare un cane.
3 Selezionare Mostra info > > Modo salvataggio.
Quando il modo salvataggio viene attivato, esso rimane tale
finché non viene disattivato dall'utilizzatore.
Quando il livello della batteria del collare scende sotto la soglia
del 25%, la frequenza di trasmissione si abbassa ad un invio
ogni 2 minuti.
Waypoint, percorsi e tracce
Waypoint
I waypoint sono posizioni registrate dall'utente e memorizzate
nel dispositivo.
Contrassegno della posizione corrente
1 Selezionare Registra waypoint.
2 Selezionare un'opzione:
• Selezionare Nuovo.
• Selezionare un nome di posizione predefinito, ad esempio
Camion o Campo.
Selezionare
Salva.
3
Ricerca di un waypoint mediante la mappa
1 Selezionare .
2 Selezionare la posizione sulla mappa.
3 Selezionare la barra delle informazioni nella parte superiore
della schermata.
> OK.
4 Selezionare
Modifica di un waypoint
Prima di modificare un waypoint, è necessario crearlo.
> Waypoint Manager.
1 Selezionare
2 Selezionare un waypoint.
3 Selezionare un elemento da modificare, ad esempio il nome.
4 Inserire le nuove informazioni.
5 Selezionare .
Cacciare con il sistema Atemos
Riposizionamento di un waypoint nella posizione
corrente
6 Ripetere i passi da 3 a 5 per aggiungere tutti i punti al
È possibile modificare la posizione di un waypoint. Ad esempio,
se si sposta il veicolo, è possibile impostare la posizione sulla
posizione corrente.
> Waypoint Manager.
1 Selezionare
2 Selezionare un waypoint.
3 Selezionare > Riposiziona qui.
La posizione del waypoint viene reimpostata sulla posizione
corrente.
Modifica del nome di un percorso
> Pianifica percorso.
1 Selezionare
2 Selezionare un percorso.
3 Selezionare Cambia Nome.
4 Inserire il nuovo nome e selezionare .
Spostamento di un waypoint sulla mappa
> Waypoint Manager.
1 Selezionare
2 Selezionare un waypoint.
3 Selezionare > Sposta waypoint.
4 Selezionare la nuova posizione sulla mappa.
5 Selezionare Sposta.
Aumento della precisione della posizione di un
waypoint
È possibile rifinire la posizione di un waypoint per maggiore
precisione. Durante il calcolo della media, il dispositivo utilizza
diverse letture della stessa posizione e ne calcola la media per
ottenere un riferimento più preciso.
> Waypoint Manager.
1 Selezionare
Selezionare
un
waypoint.
2
3 Selezionare > Media di posizione.
4 Passare alla posizione del waypoint.
5 Selezionare Avvia.
6 Seguire le istruzioni visualizzate sullo schermo.
7 Quando la barra di stato di sicurezza raggiunge il 100%,
selezionare Salva.
Per risultati ottimali, raccogliere da 4 a 8 esempi relativi al
waypoint, aspettando almeno 90 minuti tra l'uno e l'altro.
Proiezione di un waypoint
È possibile creare una nuova posizione proiettando in una
nuova posizione la distanza e la direzione da un punto
contrassegnato.
> Waypoint Manager.
1 Selezionare
2 Selezionare un waypoint.
3 Selezionare > Proietta waypoint.
4 Immettere la direzione e selezionare .
5 Selezionare un'unità di misura.
6 Immettere la distanza e selezionare .
7 Selezionare Salva.
Eliminazione di un waypoint
> Waypoint Manager.
1 Selezionare
2 Selezionare un waypoint.
3 Selezionare > Elimina > Sì.
Percorsi
Un percorso è una sequenza di waypoint o di posizioni che
conducono alla destinazione finale.
Creazione di una rotta
> Pianifica percorso > Crea percorso >
1 Selezionare
2
3
4
5
Seleziona primo punto.
Selezionare una categoria.
Selezionare il primo punto nel percorso.
Selezionare Usa > Seleziona punto successivo.
Selezionare un punto.
Waypoint, percorsi e tracce
percorso.
Navigazione di una rotta salvata
> Pianifica percorso.
1 Selezionare
2 Selezionare un percorso.
3 Selezionare Mappa > Vai.
4 Navigazione mediante la bussola (Navigazione con
indicatore di rilevamento, pagina 11) o la mappa (Mappa,
pagina 10).
Modifica di una rotta
> Pianifica percorso.
1 Selezionare
2 Selezionare una rotta.
3 Selezionare Modifica percorso.
4 Selezionare un punto.
5 Selezionare un'opzione:
• Per visualizzare il punto sulla mappa, selezionare
Modifica.
• Per modificare l'ordine dei punti sulla rotta, selezionare
Sposta in alto o Sposta in basso.
• Per aggiungere un ulteriore punto alla rotta, selezionare
Inserisci.
Il punto aggiuntivo viene inserito prima del punto che si
sta modificando.
• Per rimuovere il punto dalla rotta, selezionare Rimuovi.
Navigazione di un percorso a ritroso
> Pianifica percorso.
1 Selezionare
2 Selezionare un percorso.
3 Selezionare Inverti rotta.
Visualizzazione di un percorso sulla mappa
> Pianifica percorso.
1 Selezionare
2 Selezionare un percorso.
3 Selezionare Mappa.
Visualizzazione del percorso attivo
> Percorso attivo.
1 Selezionare
2 Selezionare un punto del percorso per visualizzare ulteriori
dettagli.
Eliminazione di un percorso
> Pianifica percorso.
1 Selezionare
2 Selezionare un percorso.
3 Selezionare Elimina percorso > Sì.
Tracce
La traccia è la registrazione del percorso effettuato. Il registro
traccia contiene informazioni sui punti del percorso registrato,
tra cui orario, posizione e quota per ogni punto.
Registrazione di registri traccia
> Impostazione > Tracce > Track Log.
1 Selezionare
2 Selezionare Registra senza visualizzare o Registra e
visualizza su mappa.
Se si seleziona Registra e visualizza su mappa, una linea
sulla mappa indicherà la traccia.
3 Selezionare Metodo registrazione.
9
4 Selezionare un'opzione:
• Per registrare le tracce a intervalli variabili e creare una
rappresentazione ottimale, selezionare Auto.
• Per registrare le tracce a una distanza specifica,
selezionare Distanza.
• Per registrare le tracce a un orario specifico, selezionare
Orario.
Selezionare
Intervallo.
5
6 Eseguire un'operazione:
• Se si seleziona Auto per Metodo registrazione,
selezionare un'opzione per impostare la frequenza di
registrazione delle tracce.
NOTA: Se si utilizza l'intervallo Frequenza massima, le
tracce saranno molto dettagliate, ma la memoria si esaurirà
più velocemente.
• Se si seleziona Distanza oppure Orario per Metodo
registrazione, immettere un valore e selezionare .
Quando il soggetto si muove con il dispositivo acceso, viene
creato un registro traccia.
Visualizzazione dei dettagli della traccia
> Track Manager.
1 Selezionare
2 Selezionare una traccia.
3 Selezionare Mappa.
2
3
4
5
Selezionare una traccia.
Selezionare Mappa.
Selezionare una posizione lungo la traccia.
Selezionare la barra delle informazioni nella parte superiore
della schermata.
6 Selezionare .
7 Selezionare OK.
Cancellazione della traccia corrente
Selezionare
> Track Manager > Traccia corrente >
Elimina traccia corrente.
Eliminazione di una traccia
> Track Manager.
1 Selezionare
2 Selezionare una traccia.
3 Selezionare Elimina > Sì.
Archiviazione di una traccia salvata
Per liberare spazio in memoria, è possibile archiviare le tracce
salvate.
> Track Manager.
1 Selezionare
2 Selezionare una traccia salvata.
3 Selezionare Archivia.
Archiviazione automatica delle tracce
1 Selezionare Impostazione > Tracce > Archiviazione
L'inizio e la fine della traccia vengono contrassegnate da
bandierine.
4 Selezionare la barra delle informazioni nella parte superiore
della schermata.
Vengono elencate le informazioni sulla traccia.
2 Selezionare un'opzione.
Visualizzazione del grafico elevazione di una traccia
> Track Manager.
1 Selezionare
Selezionare
una
traccia.
2
3 Selezionare Grafico elevazione.
È possibile seguire percorsi e tracce, raggiungere un waypoint,
una geocache, il luogo rappresentato in una foto o qualsiasi
posizione salvata nel dispositivo. Per raggiungere la
destinazione, è possibile utilizzare la mappa o la bussola.
Navigazione verso l'inizio di una traccia
Mappa
È possibile tornare all'inizio della traccia. Questo procedimento
può essere utile se si cerca il modo di tornare al campo o
all'inizio del percorso.
> Track Manager > Traccia corrente >
1 Selezionare
Mappa.
2 Selezionare TracBack.
La pagina della mappa si apre automaticamente, mostrando
il percorso contrassegnato da una linea color magenta.
3 Navigare utilizzando la mappa (Mappa, pagina 10) o la
bussola (Navigazione con indicatore di rilevamento,
pagina 11).
Modifica del colore della traccia
> Track Manager.
1 Selezionare
2 Selezionare una traccia.
3 Selezionare Imposta colore.
4 Selezionare un colore.
Salvataggio della traccia corrente
> Track Manager.
1 Selezionare
2 Selezionare una traccia.
3 Selezionare un'opzione:
• Per salvare l'intera traccia, selezionare Salva traccia.
• Per salvare una parte della traccia, selezionare Salva
porzione e selezionare la parte da salvare.
automatica.
Navigazione
rappresenta la propria posizione sulla mappa. Durante gli
spostamenti, l'icona si sposta e viene visualizzato un registro
traccia (sentiero). Sulla mappa vengono visualizzati nomi e
simboli riferiti al waypoint. Durante la navigazione verso una
posizione, il percorso viene contrassegnato da una linea
magenta sulla mappa.
Quando l'orientamento della mappa è Traccia in alto, sembra
che gli oggetti sulla mappa ruotino attorno alla propria posizione.
Quando ci si muove, l'intera mappa viene riorientata nella
direzione verso cui si è rivolti. É possibile stabilizzare gli oggetti
impostando l'orientamento su Nord in alto (Impostazioni della
mappa, pagina 13).
Per aprire la mappa, selezionare .
Misurazione della distanza sulla mappa
È possibile misurare la distanza tra due punti.
1 Selezionare una posizione sulla mappa.
2 Selezionare > Misura distanza > Usa.
3 Spostare la bandierina in un altro punto della mappa.
Bussola
Il dispositivo portatile è dotato di una bussola elettronica a 3
assi, con compensazione dell'inclinazione. È possibile utilizzare
un indicatore di rilevamento o di rotta per raggiungere la
destinazione.
Salvataggio di una posizione su una traccia
> Track Manager.
1 Selezionare
10
Navigazione
Calibrazione della bussola
AVVISO
Calibrare la bussola elettronica all'esterno. Per migliorare la
precisione della bussola, non effettuare la calibrazione nelle
vicinanze di oggetti che potrebbero influenzarne i campi
magnetici, ad esempio veicoli, edifici o cavi elettrici.
Calibrare la bussola dopo lunghi spostamenti, in caso di
cambiamento della temperatura o di rimozione delle batterie.
> Bussola >
> Calibrazione bussola >
1 Selezionare
Avvia.
2 Seguire le istruzioni visualizzate sullo schermo.
Navigazione con indicatore di rilevamento
Durante la navigazione verso una destinazione, punta verso la
destinazione, indipendentemente dalla direzione verso cui ci si
sta spostando.
1 Durante la navigazione verso una destinazione, selezionare
> Bussola.
2 Girare finché non punta verso la parte superiore della
bussola, quindi continuare a spostarsi in quella direzione per
raggiungere la destinazione.
Indicatore di percorso
L'indicatore di percorso è utile in caso di navigazione sull'acqua
o quando non sono presenti grandi ostacoli sul percorso.
Consente inoltre di evitare pericoli su entrambi i lati del
percorso, ad esempio secche o rocce sommerse.
Per attivare l'indicatore di percorso, nella bussola, selezionare
> Imposta direzione > Linea navigazione/Indicatore >
Indicatore deviazione (CDI).
Navigazione con Punta e Vai
È possibile puntare il dispositivo su un oggetto distante,
bloccare la direzione e creare un percorso per raggiungerlo.
> Punta e vai.
1 Selezionare
Puntare
il
dispositivo
su un oggetto.
2
3 Selezionare Memorizza direzione > Imposta percorso.
4 Navigazione mediante la bussola (Navigazione con
indicatore di rilevamento, pagina 11) o la mappa (Mappa,
pagina 10).
Grafico elevazione
Per impostazione predefinita, nel grafico elevazione viene
visualizzata la quota relativa a un tempo trascorso. È possibile
personalizzare il grafico (Modifica del tipo di grafico, pagina 11)
e i campi dati (Personalizzazione dei campi dati, pagina 12).
Per aprire il grafico elevazione, selezionare
> Grafico
elevazione.
Calibrazione dell'altimetro barometrico
È possibile calibrare manualmente l'altimetro barometrico se si
conosce la quota o la pressione barometrica corretta.
1 Raggiungere una posizione in cui la quota o la pressione
barometrica siano note.
> Grafico elevazione >
> Calibrazione
2 Selezionare
altimetro.
3 Seguire le istruzioni visualizzate sullo schermo.
Navigazione verso un punto del grafico
> Grafico elevazione.
1 Selezionare
Selezionare
un
singolo
punto del grafico.
2
3
4
L'indicatore di percorso À indica la posizione in relazione a una
linea di percorso che conduce alla destinazione. L'indicatore di
deviazione (CDI) Á fornisce l'indicazione di deviazione (destra o
sinistra) dal percorso. La scala  si riferisce alla distanza tra i
punti à sull'indicatore di deviazione, che indica la distanza dal
percorso.
Menu Dove si va?
È possibile utilizzare il menu Dove si va? per trovare una
destinazione da raggiungere. Non tutte le categorie del menu
Dove si va? sono disponibili in tutte le aree e mappe.
Ricerca di un waypoint per nome
> Dove si va? > Waypoint >
1 Selezionare
elemento da cercare.
2 Immettere il nome.
3 Selezionare .
> Scrivi
Ricerca di un waypoint vicino a un altro waypoint
> Waypoint Manager.
1 Selezionare
2 Selezionare un waypoint.
3 Selezionare > Trova vicino alla posizione corrente.
4 Selezionare una categoria.
Nell'elenco vengono visualizzati i waypoint vicini al waypoint
originale.
Navigazione
5
6
I dettagli sul punto vengono visualizzati nell'angolo in alto a
sinistra del grafico.
Selezionare
> Mappa.
Selezionare la barra delle informazioni nella parte superiore
della schermata.
Selezionare Vai.
Navigare utilizzando la bussola (Navigazione con indicatore
di rilevamento, pagina 11) o la mappa (Mappa, pagina 10).
Modifica del tipo di grafico
È possibile modificare il grafico elevazione per visualizzare la
pressione e la quota in base a tempo e distanza.
> Grafico elevazione >
> Modifica tipo
1 Selezionare
di grafico.
2 Selezionare un'opzione.
Reimpostazione del grafico di elevazione
Selezionare
> Grafico elevazione >
Elimina traccia corrente > Sì.
> Reimposta >
Computer di viaggio
Il computer di viaggio visualizza la velocità corrente, media e
massima, il contachilometri del viaggio e altre informazioni utili.
È possibile personalizzare il layout, il dashboard e i campi dati
del computer di viaggio (Personalizzazione dei campi dati,
pagina 12).
Per accedere al computer di viaggio, selezionare
>
Computer di viaggio.
Reimpostazione del computer di viaggio
Per informazioni accurate sul viaggio, reimpostare le
informazioni di viaggio prima di iniziare un nuovo viaggio.
Selezionare
> Computer di viaggio >
> Reimposta >
Azzera dati viaggio > Sì.
11
Applicazioni
Impostazione degli allarmi di prossimità
Gli allarmi di prossimità avvisano quando l'utente o il cane si
trova entro il raggio di azione specificato di una determinata
posizione. Quando si entra nel raggio specificato, viene emesso
un tono.
> Allarmi di prossimità.
1 Selezionare
Selezionare
Crea
allarme.
2
3 Selezionare una categoria.
4 Selezionare una posizione.
5 Selezionare Usa.
6 Inserire un raggio.
Quando si immette un'area con un allarme di prossimità, il
dispositivo emette un segnale acustico.
Calcolo dell'area di una zona
> Calcolo area > Avvia.
1 Selezionare
2 Percorrere il perimetro dell'area da calcolare.
3 Al termine, selezionare Calcola.
Visualizzazione del calendario e dei dati
astronomici
È possibile visualizzare l'attività del dispositivo, ad esempio data
e ora di memorizzazione del waypoint, nonché le informazioni
astronomiche relative a sole e luna, caccia e pesca.
1 Selezionare .
2 Selezionare un'opzione:
• Per visualizzare l'attività del dispositivo per giorni specifici,
selezionare Calendario.
• Per visualizzare gli orari di alba, tramonto, sorgere e
calare della luna, selezionare Sole e Luna.
• Per visualizzare i periodi migliori previsti per la caccia e la
pesca, selezionare Caccia e pesca.
3 Se necessario, selezionare o per visualizzare un altro
giorno.
Impostazione di una sveglia
1
2
3
4
Selezionare
> Sveglia.
Selezionare e per impostare l'ora.
Selezionare Attiva allarme.
Selezionare un'opzione.
La sveglia si attiva all'orario selezionato. Se all'orario impostato
il dispositivo è spento, questo si accende e attiva la sveglia.
Apertura del cronometro
Selezionare
> Cronometro.
Pagina Satellite
Nella pagina Satellite viene visualizzata la posizione corrente, la
precisione GPS, le posizioni dei satelliti e la potenza del
segnale.
Modifica della visualizzazione satellitare
Per impostazione predefinita, la visualizzazione satellitare è con
il nord in alto. È possibile modificare la visualizzazione dei
satelliti con la traccia corrente orientata verso la parte superiore
dello schermo.
> Satellite > .
1 Selezionare
2 Selezionare Traccia in alto.
12
Spegnimento del GPS
Selezionare
> Satellite >
> Usa con GPS disattivato.
Simulazione di una posizione
> Satellite >
> Usa con GPS disattivato.
1 Selezionare
2 Selezionare > Imposta posizione sulla mappa.
3 Selezionare una posizione.
4 Selezionare Usa.
Disattivazione della trasmissione dei dati sul
cane
Per impostazione predefinita, il dispositivo portatile trasmette i
dati sul cane ai dispositivi compatibili. La trasmissione dei dati
sul cane può essere disattivata, se non si desidera che i dati
siano visibili su altri dispositivi compatibili. Per ulteriori
informazioni, consultare il Manuale Utente del dispositivo
compatibile.
Selezionare Impostazione > Cani > Trasmetti dati sul cane
> Disattivato.
Telecomando VIRB
®
La funzione telecomando VIRB consente di controllare la action
cam VIRB utilizzando il dispositivo. Visitare il sito Web
www.garmin.com/VIRB per acquistare una action cam VIRB.
Controllo di una action cam VIRB mediante il
dispositivo portatile
Prima di poter utilizzare la funzione telecomando VIRB sul
dispositivo portatile, è necessario attivare l'impostazione del
telecomando sulla videocamera VIRB. Per ulteriori informazioni,
consultare il Manuale Utente della videocamera VIRB.
1 Accendere la videocamera VIRB.
> Telecomando
2 Nel dispositivo portatile, selezionare
VIRB.
3 Attendere che il dispositivo portatile si colleghi alla
videocamera VIRB.
4 Selezionare un'opzione:
• Per avviare e interrompere la registrazione di un video,
selezionare REC.
• Per scattare una foto, selezionare .
Personalizzazione del dispositivo
Personalizzazione del menu principale
È possibile spostare, aggiungere ed eliminare elementi nel
menu principale.
1 Nel menu principale, selezionare Impostazione > Menu
principale.
2 Selezionare una voce di menu.
3 Selezionare un'opzione:
• Selezionare Sposta in alto o Sposta in basso per
modificare la posizione della voce nell'elenco.
• Selezionare Rimuovi per eliminare una voce dall'elenco.
• Selezionare Aggiungi pagina per inserire una voce
nell'elenco dopo averla rimossa.
• Selezionare
> Ripristina predefiniti per reimpostare
l'ordine di tutte le voci nel menu.
Personalizzazione dei campi dati
Per personalizzare i campi dati sulla mappa è necessario
innanzitutto abilitarli (Attivazione dei campi dati della mappa,
pagina 13).
Applicazioni
È possibile personalizzare i campi dati e i dashboard della
mappa, della bussola, del grafico elevazione e del computer di
viaggio.
1 Aprire la pagina per cui verranno modificati i campi dati.
2 Selezionare il campo dati da personalizzare.
3 Selezionare il nuovo campo dati.
Per le descrizioni dei campi dati, vedere Opzioni dei campi
dati, pagina 20.
Attivazione dei campi dati della mappa
Selezionare
dati piccoli.
>
> Imposta mappa > Display > Campi
Impostazioni del sistema
Selezionare Impostazione > Sistema.
GPS: consente di impostare il GPS su Normale, WAAS/EGNOS
(Wide Area Augmentation System/European Geostationary
Navigation Overlay Service) o Modo demo (GPS disattivato).
Per ulteriori informazioni su WAAS, visitare
http://www.garmin.com/aboutGPS/waas.html.
BaseCamp BaseStation: consente di specificare come
connettere il dispositivo a BaseCamp quando il dispositivo è
collegato al computer.
Impostazioni del cane
Selezionare Impostazione > Cani.
Traccia cane sulla mappa: consente di impostare la durata (in
minuti o ore) della traccia del cane sulla mappa. Una durata
della traccia bassa rende la mappa più leggibile.
Ingrandisci mappa per vedere cani: consente di regolare
automaticamente lo zoom della mappa per visualizzare tutte
le posizioni dei cani e la propria, a meno che la mappa non
venga spostata manualmente.
Trasmetti dati sul cane: invia automaticamente i dati sul cane
ai dispositivi compatibili (Disattivazione della trasmissione dei
dati sul cane, pagina 12).
Avvisi cane: consente di specificare come essere avvisati di
determinate azioni (Impostazione degli avvisi cane,
pagina 4).
Impostazioni dei contatti
Selezionare Impostazione > Contatti.
Traccia contatto sulla mappa: consente di impostare la durata
(in minuti o ore) della traccia del contatto sulla mappa.
Ingrandisci mappa per vedere contatti: consente di regolare
automaticamente lo zoom della mappa per visualizzare tutte
le posizioni dei contatti e la propria, a meno che la mappa
non venga spostata manualmente.
Avvisi messaggi: consente di impostare gli avvisi relativi ai
messaggi su Solo suoneria, Solo vibrazione, Suoneria e
vibrazione o Solo Messaggi.
Impostazioni associazione: consente di impostare le opzioni
utilizzate dal dispositivo per tracciare e comunicare con altri
dispositivi.
Impostazioni dello schermo
Selezionare Impostazione > Schermo.
Timeout retroilluminazione: consente di regolare l'intervallo di
tempo prima che la retroilluminazione venga disattivata.
Acquisizione schermata: consente di salvare l'immagine sullo
schermo del dispositivo.
Risparmio batteria: consente di ridurre il consumo della
batteria ed estendere la durata della stessa spegnendo lo
schermo al timeout della retroilluminazione (Attivazione della
Personalizzazione del dispositivo
modalità di risparmio energetico del dispositivo portatile,
pagina 16).
Calibra schermo: consente di allineare lo schermo per
rispondere correttamente ai tocchi (Calibrare il touchscreen,
pagina 13).
Calibrare il touchscreen
È possibile calibrare lo schermo, se non risponde correttamente.
1 Selezionare Impostazione > Schermo > Calibra schermo.
2 Seguire le istruzioni visualizzate sullo schermo.
Impostazioni di aspetto
Selezionare Impostazione > Aspetto.
Modo: consente di impostare uno sfondo chiaro, scuro o di
passare automaticamente dall'uno all'altro in base all'ora di
alba e tramonto della posizione corrente.
Sfondo: consente di impostare l'immagine di sfondo.
Colore evidenziazione - Giorno: consente di impostare il
colore per le selezioni effettuate in modalità giorno.
Colore evidenziazione - Notte: consente di impostare il colore
per le selezioni effettuate in modalità notte.
Impostazione dei toni del dispositivo
È possibile personalizzare toni per messaggi, tasti, avvisi e
allarmi.
1 Selezionare Impostazione > Toni.
2 Selezionare un tono per ogni tipo udibile.
Impostazioni della mappa
Selezionare Impostazione > Mappa.
Orientamento: consente di regolare la visualizzazione della
mappa sulla pagina. Nord in alto consente di visualizzare il
nord nella parte superiore della pagina. Traccia in alto
consente di visualizzare la direzione del viaggio corrente in
alto sulla pagina. Modalità Autoveicolo consente di
visualizzare la prospettiva di un autoveicolo con la direzione
di viaggio nella parte superiore.
Testo di guida: consente di impostare quando visualizzare il
testo di guida sulla mappa.
Display: consente di selezionare un display da visualizzare
sulla mappa. In ciascun dashboard, vengono visualizzate
informazioni diverse sul percorso e sulla posizione.
Informazioni mappa: consente di attivare o disattivare le
mappe attualmente caricate sul dispositivo.
Velocità mappa: consente di regolare la velocità con cui viene
rielaborata la mappa. Una velocità superiore di rielaborazione
della mappa riduce la durata della batteria.
Impostazioni avanzate della mappa
Selezionare Impostazione > Mappa > Impostazione avanzata.
Zoom automatico: consente di impostare automaticamente il
livello di zoom per un uso ottimale della mappa. Quando è
selezionato Disattivato, è necessario ingrandire o ridurre la
visualizzazione manualmente.
Dettaglio: consente di impostare il livello di dettaglio della
mappa. Un livello di dettaglio elevato comporta
un'elaborazione più lenta della mappa.
Rilievo ombreggiato: consente di visualizzare (se disponibile) o
meno un rilievo con ombreggiatura sulla mappa.
Veicolo: consente di selezionare l'icona di una posizione, che
rappresenta la posizione dell'utente sulla mappa.
Livelli zoom: consente di impostare il livello di zoom da
utilizzare per la visualizzazione degli elementi della mappa.
Gli elementi della mappa non vengono visualizzati quando il
livello di zoom della mappa è superiore al livello selezionato.
13
Dimensioni testo: consente di impostare le dimensioni testo
relative agli elementi della mappa.
Impostazioni delle tracce
Sferoidale mappa: consente di visualizzare il sistema di
coordinate utilizzato dal dispositivo. Il sistema di coordinate
predefinito è WGS 84.
Impostazioni della direzione
Selezionare Impostazione > Tracce.
Track Log: consente di attivare o disattivare la registrazione
delle tracce.
Metodo registrazione: consente di impostare un metodo di
registrazione della traccia. Auto consente di registrare le
tracce a intervalli variabili per crearne una rappresentazione
ottimale.
Intervallo: consente di impostare un intervallo di registrazione
del registro tracce. La registrazione frequente dei punti crea
tracce più dettagliate, ma riempie più rapidamente il registro
tracce.
Archiviazione automatica: consente di impostare un metodo di
archiviazione automatica per organizzare le tracce. Le tracce
vengono salvate ed eliminate automaticamente in base
all'impostazione dell'utente.
Colore: consente di impostare il colore della linea della traccia
sulla mappa.
È possibile personalizzare le impostazioni della bussola.
Selezionare Impostazione > Direzione.
Schermo: consente di selezionare l'intestazione di direzione
visualizzata sulla bussola.
Riferimento nord: consente di impostare il riferimento nord
utilizzato sulla bussola.
Linea navigazione/Indicatore: consente di impostare il
comportamento dell'indicatore visualizzato sulla mappa.
Rilevamento punta nella direzione della destinazione.
Indicatore deviazione (CDI) mostra la posizione in relazione
alla linea di percorso che conduce alla destinazione.
Bussola: consente di passare automaticamente da una bussola
elettronica a una bussola GPS quando si viaggia a una
velocità maggiore per un determinato periodo di tempo.
Calibrazione bussola: consente di calibrare la bussola
(Calibrazione della bussola, pagina 11).
Impostazioni di calcolo del percorso
Impostazioni dell'altimetro
Il dispositivo calcola percorsi ottimizzati in base al tipo di attività
che si sta eseguendo. Le impostazioni di calcolo del percorso
disponibili variano in base all'attività selezionata.
Selezionare Impostazione > Calcolo Percorso.
Attività: consente di impostare un'attività per il calcolo del
percorso. Il dispositivo calcola percorsi ottimizzati in base al
tipo di attività che si sta eseguendo.
Transizioni percorso: consente di impostare la modalità di
calcolo da un punto del percorso a quello successivo. Questa
impostazione è disponibile solo per alcune attività. Distanza
consente di dirigersi verso il punto successivo del percorso
quando ci si trova a una determinata distanza dal punto
corrente.
Tieni su strada: consente di bloccare l'icona della posizione,
che rappresenta la propria posizione sulla mappa, sulla
strada più vicina.
Modifica delle unità di misura
È possibile personalizzare le unità di misura relative a distanza
e velocità, quota, profondità, temperatura e pressione.
1 Selezionare Impostazione > Unità.
2 Selezionare un tipo di misurazione.
3 Selezionare un'unità di misura per l'impostazione.
Impostazioni dell'ora
Selezionare Impostazione > Orario.
Formato orario: consente di impostare il dispositivo per
visualizzare l'ora in formato 12 ore o 24 ore.
Fuso orario: consente di impostare il fuso orario del dispositivo.
Automatica consente di impostare automaticamente il fuso
orario in base alla posizione GPS.
Impostazioni del formato posizione
NOTA: non cambiare il formato di posizione o il sistema di
coordinate del map datum a meno che non si stia utilizzando
una mappa con un formato di posizione diverso.
Selezionare Impostazione > Formato posizione.
Formato posizione: consente di impostare il formato di
posizione per le informazioni sulla posizione.
Map datum: consente di impostare il sistema di coordinate che
struttura la mappa.
14
Selezionare Impostazione > Altimetro.
Calibrazione automatica: consente di calibrare
automaticamente l'altimetro a ogni accensione del
dispositivo.
Modalità barometro: consente di impostare la modalità con cui
il dispositivo rileva le informazioni barometriche. Quota
variabile consente al barometro di misurare le variazioni di
quota durante gli spostamenti. Quota fissa ipotizza che il
dispositivo si trovi fermo su una quota fissa, perciò la
pressione barometrica cambia solo a causa delle condizioni
meteo.
Tendenza pressione: consente di impostare la modalità con cui
il dispositivo registra i dati di pressione. Salva sempre
consente di registrare tutti i dati relativi alla pressione, è utile
quando si ricercano fonti di pressione.
Tipo grafico: consente di impostare il tipo di dati registrati e
visualizzati nel grafico. Consente di registrare i cambiamenti
di quota durante un periodo di tempo o distanza, registrare la
pressione barometrica durante un periodo di tempo o
registrare i cambiamenti della pressione ambientale durante
un periodo di tempo.
Calibrazione altimetro: consente di calibrare l'altimetro.
Impostazioni della carta nautica
Selezionare Impostazione > Nautica.
Modalità carta nautica: consente di impostare il tipo di mappa
da utilizzare. Nautica visualizza le diverse funzioni mappa in
colori differenti, in modo tale che i POI nautici siano più
leggibili e che la carta rifletta lo schema di rielaborazione
delle mappe cartacee. Pesca (sono necessarie carte
nautiche) mostra una visuale dettagliata dei profili del fondale
e degli scandagli di profondità, inoltre semplifica la
presentazione della carta per l'uso ottimale durante la pesca.
Aspetto: consente di impostare l'aspetto degli ausili di
navigazione nautica sulla carta.
Impostazione allarme nautico: consente di impostare allarmi
quando si supera una determinata distanza di deriva dopo
l'ancoraggio, quando ci si trova fuori rotta rispetto a una
distanza specificata e quando si entra in acque di profondità
specifiche.
Personalizzazione del dispositivo
Info sul dispositivo
Visualizzazione delle informazioni sul
dispositivo
È possibile visualizzare l'ID unità, la versione del software e il
contratto di licenza.
Selezionare Impostazione > Info su.
Assistenza e aggiornamenti
2 Se necessario, inumidire leggermente il panno con acqua.
3 Se si utilizza un panno inumidito, spegnere il dispositivo e
scollegarlo dall'alimentazione.
4 Pulire delicatamente lo schermo.
Caratteristiche tecniche
Caratteristiche tecniche del dispositivo portatile
Atemos 100
Tipo di batteria
Ricaricabile, agli ioni di litio sostituibile
Durata della batteria
Fino a 20 ore
Temperatura operativa
Da -20 a 60 °C (da -4 a 140 °F)
Temperatura di ricarica
Da 0° a 40°C (da 32° a 104°F)
Temperatura di stoccaggio a
lungo termine della batteria
Da 0° a 25°C (da 32° a 77°F)
Garmin Express (garmin.com/express) fornisce accesso facile ai
servizi per i dispositivi Garmin.
• Registrazione del prodotto
• Manuali dei prodotti
• Aggiornamenti software
• Aggiornamenti delle mappe, delle carte o dei campi
Portata radio VHF
Fino a 14,48 km (9 miglia)
ANT+ portata wireless
Circa 3 m (10 piedi)
Frequenze/Protocolli wireless
169 MHz @ 26.92 dBm; 2.4 GHz @
1.82 dBm
Impostazione di Garmin Express
1 Collegare il dispositivo al computer usando un cavo USB.
2 Visitare il sito Web www.garmin.com/express.
3 Seguire le istruzioni visualizzate sullo schermo.
*Il dispositivo resiste all'esposizione accidentale all'acqua fino a
1 m per 30 min. Per ulteriori informazioni, visitare il sito Web
www.garmin.com/waterrating.
• È possibile aggiornare il software e le mappe del dispositivo
portatile e il collare mini utilizzando Garmin Express™.
• È possibile aggiornare il software del collare utilizzando
Garmin WebUpdater.
®
Assistenza e aggiornamenti
®
Classificazione di impermeabi- IEC 60529 IPX7*
lità
Caratteristiche tecniche del collare KT15
Tipo di batteria
Ricaricabile, agli ioni di litio sostituibile
Prima di poter aggiornare il software del dispositivo portatile o
del collare, è necessario collegare il dispositivo portatile
(Collegamento del dispositivo portatile a un computer,
pagina 17) o il collare (Collegamento del collare a un
computer, pagina 17) al computer.
É necessario aggiornare il software sul dispositivo portatile e sul
collare separatamente.
NOTA: con l'aggiornamento del software non vengono cancellati
i dati o le impostazioni.
1 Visitare il sito Web www.garmin.com/products/webupdater.
2 Seguire le istruzioni visualizzate sullo schermo.
Durata della batteria
Da 20 a 40 ore
La durata della batteria varia a seconda del
dispositivo portatile in uso.
Temperatura operativa
Da -20° a 60 °C (da -4° a 140 °F)
Temperatura di ricarica
Da 0 a 40 °C (da 32 a 104 °F)
ANT portata wireless
Fino a 10 m (32,8 piedi)
Portata radio VHF
Fino a 14,48 km (9 mi)
Frequenze/Protocolli
wireless
169 MHz @ 26.84 dBm; 2.4 GHz @ 6.16
dBm
Classificazione di impermeabilità
1 ATM*
Manutenzione del dispositivo
*Il dispositivo resiste a una pressione equivalente a un
profondità di 10 m. Per ulteriori informazioni, visitare il sito Web
www.garmin.com/waterrating.
Aggiornamento del software
AVVISO
Non conservare il dispositivo in ambienti in cui potrebbe essere
esposto a temperature estreme per un periodo prolungato, al
fine di evitare danni permanenti.
Non utilizzare in nessun caso oggetti rigidi o appuntiti sul
touchscreen, poiché potrebbero danneggiarlo.
Evitare l'uso di detergenti chimici, solventi e insettifughi che
possono danneggiare i componenti e le rifiniture in plastica.
Fissare saldamente il cappuccio protettivo per evitare danni alla
porta USB.
Pulizia del dispositivo
AVVISO
Anche piccole quantità di sudore o umidità possono provocare
la corrosione dei contatti elettrici quando il dispositivo è
connesso a un caricabatterie. La corrosione può impedire la
ricarica e il trasferimento dei dati.
1 Pulire il dispositivo con un panno imbevuto di una soluzione
detergente non aggressiva.
2 Asciugarlo.
Dopo la pulizia, lasciare asciugare completamente il dispositivo.
Pulizia del touchscreen
1 Utilizzare un panno morbido, pulito e privo di lanugine.
Info sul dispositivo
®
Informazioni sulla batteria
AVVERTENZA
Questo prodotto è dotato di una batteria agli ioni di litio. Per
evitare possibili danni alla persona e al prodotto dovuti
all'esposizione della batteria a calore eccessivo, conservare il
dispositivo lontano dai raggi diretti del sole.
Non utilizzare oggetti acuminati per rimuovere le batterie.
ATTENZIONE
Per un corretto riciclo delle batterie, contattare le autorità locali
preposte.
Conservazione a lungo termine
AVVISO
La normale diminuzione nel tempo della capacità di ricarica
delle batterie agli ioni di litio viene accelerata con l'esposizione a
temperature elevate. La conservazione di un dispositivo
completamente carico in una posizione con una temperatura
fuori dall'intervallo di temperature di conservazione a lungo
termine può ridurre considerevolmente la relativa capacità di
ricarica.
Se si prevede di non utilizzare il dispositivo portatile per
parecchi mesi, la batteria deve essere rimossa. I dati
15
memorizzati non vengono persi quando la batteria viene
rimossa.
Se si prevede di non utilizzare il collare per parecchi mesi, il
livello di carica della batteria deve essere di circa il 50%. Il
dispositivo deve essere conservato in un ambiente fresco e
asciutto, con temperature tipiche degli ambienti domestici. Dopo
la conservazione, il collare deve essere ricaricato
completamente prima dell'uso.
Come ottimizzare la durata della batteria
È possibile aumentare la durata delle batterie nel dispositivo
portatile e nel collare in vari modi.
• Ridurre la luminosità della retroilluminazione (Regolazione
dell'intensità della retroilluminazione, pagina 16).
• Ridurre il timeout della retroilluminazione (Regolazione della
durata della retroilluminazione, pagina 16).
• Selezionare una durata più lunga per la frequenza di
aggiornamento del dispositivo portatile (Modifica della
frequenza di aggiornamento del dispositivo portatile,
pagina 16).
• Spegnere il trasmettitore (Spegnimento del trasmettitore,
pagina 16).
• Utilizzare la modalità di risparmio energetico (Attivazione
della modalità di risparmio energetico del dispositivo portatile,
pagina 16)
• Ridurre la velocità di rielaborazione della mappa
(Regolazione della velocità di rielaborazione della mappa,
pagina 16).
• Attivare la modalità di salvataggio del collare per cani
(Attivazione del modo salvataggio, pagina 8) per risparmiare
la carica della batteria del collare.
• Prolungare la durata della frequenza di aggiornamento del
collare (Modifica della frequenza di aggiornamento del collare
per cani, pagina 16) per risparmiare la carica della batteria
del collare.
Regolazione dell'intensità della retroilluminazione
L'uso prolungato della retroilluminazione riduce drasticamente la
durata della batteria. È possibile ridurre la luminosità del display
per ottimizzare la durata della batteria.
NOTA: e' possibile ridurre la luminosità del display quando il
livello di batteria è basso.
1 Selezionare .
2 Utilizzare la barra di scorrimento per regolare la
retroilluminazione.
Il dispositivo può riscaldarsi se il valore impostato per la
retroilluminazione è elevato.
Regolazione della durata della retroilluminazione
È possibile ridurre la durata della retroilluminazione per
ottimizzare quella della batteria.
1 Selezionare Impostazione > Schermo > Timeout
retroilluminazione.
2 Selezionare un'opzione.
Modifica della frequenza di aggiornamento del collare per
cani
Per poter modificare la frequenza di aggiornamento del collare,
quest'ultimo deve essere acceso e trovarsi nell'area di portata
del dispositivo portatile.
È possibile selezionare una durata più lunga per la frequenza di
aggiornamento per limitare il consumo della batteria.
1 Selezionare Elenco cani.
2 Selezionare un cane.
3 Selezionare Mostra info > > Modifica frequenza di
aggiornamento.
16
Modifica della frequenza di aggiornamento del dispositivo
portatile
È possibile selezionare una durata più lunga per la frequenza di
aggiornamento per limitare il consumo della batteria.
1 Selezionare Impostazione > Contatti > Impostazioni
associazione > Frequenza di aggiornamento.
2 Selezionare una nuova frequenza di aggiornamento.
Attivazione della modalità di risparmio energetico del
dispositivo portatile
È possibile utilizzare la modalità di risparmio energetico per
estendere la durata della batteria.
Selezionare Impostazione > Schermo > Risparmio batteria
> Attivato.
Quando si è in modalità di risparmio energetico, lo schermo si
spegne al timeout della retroilluminazione.
Regolazione della velocità di rielaborazione della mappa
È possibile ridurre la velocità di rielaborazione della mappa per
limitare il consumo della batteria.
Selezionare Impostazione > Mappa > Velocità mappa >
Normale.
Accensione del trasmettitore
Prima di poter aggiungere un contatto o inviare una richiesta di
soccorso, è necessario accertarsi che il trasmettitore sia
attivato.
NOTA: a basse temperature, se si effettua la trasmissione
quando la batteria è quasi scarica, il dispositivo potrebbe
spegnersi.
Selezionare Impostazione > Contatti > Impostazioni
associazione > Trasmissione > Attivato.
Spegnimento del trasmettitore
È possibile disattivare la trasmissione per limitare il consumo
della batteria del dispositivo portatile quando non si sta
comunicando con i contatti.
NOTA: Alle basse temperature, se si effettua la trasmissione
quando la batteria è quasi scarica, il dispositivo potrebbe
spegnersi.
Selezionare Impostazione > Contatti > Impostazioni
associazione > Trasmissione > Disattivato.
Quando il trasmettitore è spento, non è possibile inviare la
propria posizione o i messaggi ai contatti.
Ridurre il consumo energetico quando il
dispositivo è in carica
Quando è in carica, è possibile spegnere lo schermo e
disattivare tutte le funzioni del dispositivo.
1 Collegare il dispositivo a una fonte di alimentazione esterna.
Viene visualizzata la carica residua della batteria.
2 Tenere premuto il tasto di accensione per 4 o 5 secondi.
Lo schermo si spegne e il dispositivo entra in modalità di
risparmio energetico con ricarica della batteria.
3 Caricare completamente il dispositivo.
Gestione dei dati
È possibile memorizzare file sul dispositivo. Il dispositivo è
dotato di un alloggiamento per la scheda di memoria per la
memorizzazione di dati aggiuntivi.
NOTA: il dispositivo non è compatibile con Windows 95, 98,
Me, Windows NT e Mac OS 10.3 e versioni precedenti.
®
®
®
Tipi di file
Il dispositivo portatile supporta questi tipi di file.
• File di BaseCamp. Visitare il sito Web www.garmin.com/trip
_planning.
Info sul dispositivo
• File di immagine JPEG.
• File GPX.
• File di punti di interesse personali con estensione GPI di
Garmin POI Loader. Visitare il sito Web www.garmin.com
/products/poiloader.
Installazione di una scheda di memoria
AVVERTENZA
Non utilizzare oggetti acuminati per rimuovere le batterie
sostituibili dall'utente.
È possibile installare una scheda di memoria microSD nel
dispositivo portatile per una maggiore capacità di archiviazione
dati o per mappe precaricate.
1 Ruotare il D-ring in senso antiorario, quindi sollevare il
coperchio per rimuoverlo.
2 Rimuovere la batteria.
3 Far scorrere il supporto della scheda 1 verso sinistra e
sollevare.
Collegamento del collare a un computer
AVVISO
Per prevenire fenomeni di corrosione, è necessario asciugare i
contatti del collare e l'area circostante prima di collegare il
dispositivo di ricarica.
É possibile collegare il collare al computer per utilizzarlo con
programmi quali BaseCamp. Il collare non è un dispositivo di
archiviazione di massa.
1 Applicare la clip di ricarica al collare.
2 Collegare l'estremità più piccola del cavo USB alla porta miniUSB sul cavo della clip per ricarica.
3 Collegare l'altra estremità del cavo USB a una porta USB sul
computer.
Trasferimento delle tracce del cane a BaseCamp
È possibile trasferire le tracce del cane a BaseCamp.
1 Collegare il collare al computer (Collegamento del collare a
un computer, pagina 17).
Il collare si accende automaticamente.
2 Selezionare sul collare.
3 Aprire BaseCamp.
BaseCamp rileva il dispositivo.
4 Selezionare Dispositivo > Ricevi dal dispositivo.
5 Selezionare un collare dall'elenco e fare clic su OK.
BaseCamp crea una cartella dei dati trasferiti in Raccolta.
Eliminazione dei file
4 Posizionare la scheda di memoria con i contatti dorati rivolti
verso il basso.
5 Chiudere il supporto della scheda.
6 Far scorrere il supporto della scheda verso destra per
bloccarlo.
7 Riposizionare la batteria e il coperchio.
Collegamento del dispositivo portatile a un computer
AVVISO
Per evitare la corrosione, asciugare accuratamente la porta
USB, il cappuccio protettivo e l'area circostante prima di caricare
l'unità o collegarla a un computer.
1 Sollevare il cappuccio protettivo À.
AVVISO
Se non si è certi della funzione di un file, non eliminarlo. La
memoria del dispositivo contiene file di sistema importanti che
non devono essere eliminati.
1 Aprire l'unità o il volume Garmin.
2 Se necessario, aprire una cartella o un volume.
3 Selezionare un file.
4 Premere il tasto Canc sulla tastiera.
Scollegamento del cavo USB
Se il dispositivo è collegato al computer come unità o volume
rimovibile è necessario scollegarlo dal computer in modo sicuro
per evitare perdite di dati. Se il dispositivo è collegato al
computer Windows come dispositivo portatile, non è necessario
scollegarlo in modo sicuro.
1 Eseguire un'operazione:
• Per i computer Windows, selezionare l'icona di rimozione
sicura dell'hardware nella barra delle applicazioni e
selezionare il dispositivo.
• Per i computer Mac, trascinare l'icona del volume nel
Cestino.
Scollegare
il cavo dal computer.
2
Appendice
Accessori e parti di ricambio
Acquisto degli accessori
Visitare il sito Web http://buy.garmin.com.
2 Inserire l'estremità più piccola del cavo USB nel connettore
mini-USB Á del dispositivo.
3 Collegare l'altra estremità del cavo USB a una porta USB
disponibile sul computer.
Il dispositivo e la scheda di memoria (opzionale) vengono
visualizzati come unità rimovibili in Risorse del computer sui
computer Windows e come dischi sui computer Mac.
Appendice
Mappe opzionali
È possibile utilizzare mappe aggiuntive con il dispositivo, ad
esempio le immagini satellitari BirdsEye, BlueChart g2 e le
mappe dettagliate di City Navigator . Le mappe dettagliate
possono contenere punti di interesse aggiuntivi, quali ristoranti e
servizi nautici. Per ulteriori informazioni, visitare il sito Web
http://buy.garmin.com o contattare il rivenditore Garmin.
®
®
17
Sensori ANT+
Il dispositivo può essere utilizzato con i sensori ANT+ wireless.
Per ulteriori informazioni sulla compatibilità e l'acquisto dei
sensori opzionali, accedere a http://buy.garmin.com.
tempe™
tempe è un sensore di temperatura wireless ANT+. Il sensore
può essere fissato a un cinturino o a un passante, in modo che
sia a contatto con l'aria aperta e, pertanto, fornisca dati sulla
temperatura costanti e precisi. È necessario associare tempe al
dispositivo per visualizzare i dati sulla temperatura del tempe.
Uso degli accessori fitness opzionali
1 Posizionare il dispositivo entro 3 m (10 piedi) dall'accessorio
2
3
4
5
ANT+.
Selezionare Impostazione > Sensori ANT.
Selezionare Fascia cardio, Sensore cadenza pedalata o
Sensore Tempe.
Selezionare Attivato, Disattivato o Cerca nuovo.
Personalizzare i campi dati per visualizzare i dati di cadenza
e frequenza cardiaca (Personalizzazione dei campi dati,
pagina 12).
Suggerimenti per l'associazione di accessori ANT+ al
dispositivo Garmin
• Verificare che l'accessorio ANT+ sia compatibile con il
dispositivo Garmin.
• Prima di associare l'accessorio ANT+ al dispositivo Garmin,
allontanarsi 10 m (32,9 piedi) da altri accessori ANT+.
• Posizionare il dispositivo Garmin nella portata di 3 m (10
piedi) dall'accessorio ANT+.
• Dopo la prima associazione, il dispositivo Garmin riconosce
automaticamente l'accessorio ANT+ ogni volta che questo
viene attivato. Questa procedura viene eseguita
automaticamente all'accensione del dispositivo Garmin e
richiede solo alcuni secondi quando gli accessori sono attivati
e funzionano correttamente.
• Una volta associato, il dispositivo Garmin riceve i dati solo
dall'accessorio e l'utente può avvicinarsi agli altri accessori.
KT15 Istruzioni per la sostituzione della batteria
KT15 Componenti
Rimozione della vecchia batteria
Prima di sostituire la batteria, è necessario rimuovere tutta la
sporcizia, l'acqua e i detriti dal dispositivo. Inoltre, è necessario
disporre di un piccolo cacciavite a stella.
1 Rimuovere le sei viti dai bordi esterni della piastra posteriore.
NOTA: lasciare le due viti interne in posizione.
Rimuovere
la piastra posteriore.
2
3 Scollegare il connettore della batteria e il connettore di
alimentazione.
Rimuovere
le viti che fissano il coperchio della batteria.
4
5 Rimuovere il coperchio della batteria e la batteria.
Osservare l'orientamento della batteria. È necessario
installare la nuova batteria allo stesso modo.
Dopo aver rimosso la vecchia batteria, contattare le autorità
locali preposte per riciclare correttamente la batteria.
Installazione della nuova batteria
Prima di sostituire la batteria, è necessario rimuovere la vecchia
batteria (Rimozione della vecchia batteria, pagina 18). È
necessario disporre di un piccolo cacciavite a stella. È
necessario disporre di un piccolo cacciavite a taglio.
1 Installare la nuova batteria utilizzando lo stesso orientamento
della vecchia batteria.
Il connettore À deve essere rivolto verso l'estremità più
vicina al tasto di accensione e la protuberanza Á dove i fili si
collegano alla batteria deve essere rivolta verso la parte
laterale dei contatti della clip di ricarica.
2 Riposizionare il coperchio della batteria.
3 Reinserire le viti per fissare il coperchio della batteria.
4 Collegare il connettore della batteria e il connettore di
alimentazione.
Potrebbe essere necessario utilizzare un cacciavite a testa
piatta per fissare i connettori.
5 Selezionare il tasto di accensione per verificare i
collegamenti.
Se i collegamenti sono corretti viene emesso un suono e il
LED di stato lampeggia in verde.
Spegnere
il dispositivo.
6
7 Verificare che la guarnizione posta all'interno del coperchio
inferiore sia posizionata correttamente.
8 Riposizionare la piastra inferiore.
9 Reinserire le sei viti che fissano la piastra posteriore.
Dopo aver installato la nuova batteria, effettuare un intero ciclo
di carica.
À
Á
Â
Ã
Ä
18
Piastra posteriore
Tasto di accensione
Coperchio della batteria
Connettori
Batteria
Sostituzione della batteria del collare
Prima di sostituire la batteria, è necessario rimuovere tutta la
sporcizia, l'acqua ed eventuali detriti dal dispositivo. Sono inoltre
necessari un piccolo cacciavite a stella e il cacciavite in
dotazione con il kit di sostituzione della batteria.
1 Rimuovere le viti dal coperchio a forma di L sopra l'antenna
VHF.
2 Fare leva sul coperchio a forma di L per rimuoverlo.
3 Rimuovere le viti dai bordi esterni della piastra posteriore.
Appendice
4 Rimuovere la piastra posteriore.
5 Afferrare i cavi del connettore della batteria vicino al
connettore e tirare quest'ultimo in posizione perpendicolare
alla scheda circuito per disconnetterlo dal dispositivo.
6 Afferrare i fili del connettore di alimentazione vicino al
connettore e tirare il connettore parallelamente alla scheda
dei circuiti per scollegare il connettore di alimentazione dal
dispositivo.
7 Rimuovere le viti dalla piastra della batteria.
8 Rimuovere la piastra della batteria.
9 Rimuovere la batteria.
La batteria aderisce all'alloggiamento. Potrebbe essere
necessario fare leva con un oggetto non appuntito e non
metallico per estrarla dalla piastra posteriore.
10 Installare la nuova batteria nell'involucro anteriore con il lato
dell'etichetta rivolto verso l'alto e il bordo sporgente della
batteria aderente al contatto di carica del dispositivo.
11 Riposizionare la piastra della batteria e le due viti,
serrandole.
potrebbe danneggiare la guarnizione impermeabile del collare
per cani.
Prima di sostituire l'antenna VHF, è necessario rimuovere
eventuali tracce di sporcizia, acqua e detriti dal dispositivo
(Pulizia del dispositivo, pagina 15). Inoltre, è necessario
utilizzare un piccolo cacciavite a stella.
1 Rimuovere le 4 viti À dal coperchio a forma di L sopra
l'antenna VHF.
NOTA: tenere a mente la posizione della vite più corta.
2 Fare leva sul coperchio a forma di L per rimuoverlo.
3 Rimuovere la vite Á che assicura l'antenna VHF alla piastra
4
5
6
12 Verificare che la guarnizione non sia danneggiata e che sia
completamente inserita nella scanalatura.
13 Collegare il connettore della batteria e il connettore di
alimentazione al dispositivo.
Se installate correttamente, le spine del connettore si
inseriscono con uno scatto nei relativi alloggiamenti.
Riposizionare
la piastra posteriore di protezione e le viti,
14
serrandole.
15 Riposizionare la il coperchio a forma di L e le viti, serrandole.
16 Verificare che la guarnizione non fuoriesca dal dispositivo.
Sostituzione della cinghia del collare
Prima di sostituire la cinghia del collare, è necessario rimuovere
tutta la sporcizia, l'acqua ed eventuali detriti dal dispositivo
(Pulizia del dispositivo, pagina 15).
1 Estrarre la cinghia del collare dall'antenna GPS, dall'antenna
VHF e dal dispositivo per cani.
Potrebbe essere necessario muovere avanti e indietro la
cinghia per rimuoverla correttamente. Potrebbe essere
necessario allentare le viti dell'antenna GPS, ma senza
rimuoverle.
2 Inserire la nuova cinghia del collare nel dispositivo per cani,
nella guida dell'antenna VHF e nell'antenna GPS.
3 Se necessario, serrare le viti dell'antenna GPS.
Sostituzione dell'antenna VHF nel collare per cani
AVVISO
Non piegare eccessivamente la parte in gomma che collega il
dispositivo principale all'antenna GPS.
Al momento di rimuovere il coperchio a forma di L, non toccare
la protezione a tenuta stagna accanto all'antenna VHF, poiché si
Appendice
7
8
posteriore.
Estrarre l'antenna dalla sua guida.
Far passare la nuova antenna VHF attraverso la guida,
avendo cura che quest'ultima avvolga lla cingha come in
origine.
Ciò consente di puntare l'antenna verso l'alto.
Riposizionare la vite che assicura l'antenna VHF alla piastra
posteriore.
Riposizionare il coperchio a forma di L sopra l'antenna VHF.
Riposizionare le 4 viti sul coperchio a forma di L,
riposizionando la vite più corta nella giusta posizione.
Sostituzione del fusibile nel cavo di alimentazione
accendisigari
AVVISO
Durante la sostituzione del fusibile, prestare attenzione a non
smarrire i componenti più piccoli e assicurarsi di reinserirli nella
posizione corretta. Se non è installato correttamente, il cavo di
alimentazione accendisigari non funziona.
Se la batteria del dispositivo non viene ricaricata all'interno del
veicolo, potrebbe essere necessario sostituire il fusibile
collocato all'estremità dell'adattatore.
1 Ruotare la parte terminale À di 90 gradi in senso antiorario
per sbloccarla.
2
3
4
5
SUGGERIMENTO: potrebbe essere necessario utilizzare
una moneta per rimuovere la parte terminale.
Rimuovere la parte terminale, il cappuccio argento Á e il
fusibile Â.
Inserire un nuovo fusibile rapido con lo stesso amperaggio,
ad esempio 1 A o 2 A.
Posizionare il cappuccio argento sulla parte terminale.
Inserire la parte terminale e ruotarla di 90 gradi in senso
orario per bloccarla nuovamente all'interno del cavo di
alimentazione accendisigari Ã.
19
Opzioni dei campi dati
Alba: l'ora dell'alba in base alla posizione GPS.
Ascesa massima: L'intervallo di ascesa massimo espresso in
piedi/metri al minuto dall'ultima reimpostazione.
Ascesa media: la distanza verticale media dell'ascesa
dall'ultima reimpostazione.
Ascesa totale: La quota totale percorsa dall'ultima
reimpostazione.
Barometro: La pressione corrente calibrata.
Cadenza: il numero di rotazioni della pedivella o il numero di
passi al minuto. Il dispositivo deve essere collegato a un
accessorio di misurazione della cadenza affinché questi dati
vengano visualizzati.
Contachilometri: Una registrazione della distanza percorsa per
tutti i viaggi. Il totale non viene cancellato durante la
reimpostazione dei dati di viaggio.
Contachilometri viaggio: una registrazione della distanza
percorsa dall'ultima reimpostazione.
Direzione: La direzione in cui ci si sta muovendo.
Discesa massima: L'intervallo di discesa massimo espresso in
piedi/metri al minuto dall'ultima reimpostazione.
Discesa media: la distanza verticale media della discesa
dall'ultima reimpostazione.
Discesa totale: La distanza totale percorsa in discesa
dall'ultima reimpostazione.
Distanza da destinazione: La distanza rimanente alla
destinazione finale. Per visualizzare tali dati, è necessario
avviare una navigazione.
Distanza da successivo: la distanza rimanente al waypoint
successivo del percorso. Per visualizzare tali dati, è
necessario avviare una navigazione.
Durata del viaggio: Il tempo rimanente previsto per il
raggiungimento della destinazione. Per visualizzare tali dati,
è necessario avviare una navigazione.
ETA a destinazione: l'ora del giorno in cui si prevede di
raggiungere la destinazione finale (regolata in base all'ora
locale della destinazione). Per visualizzare tali dati, è
necessario avviare una navigazione.
ETA a successivo: L'ora del giorno in cui si prevede di
raggiungere il waypoint successivo lungo il percorso
(regolata in base all'ora locale del waypoint). Per visualizzare
tali dati, è necessario avviare una navigazione.
Frequenza cardiaca: la frequenza cardiaca in battiti al minuto
(bpm). Il dispositivo deve essere collegato a una fascia
cardio compatibile.
Fuori rotta: La distanza a destra o sinistra di allontanamento
dal percorso originale di viaggio. Per visualizzare tali dati, è
necessario avviare una navigazione.
Indicatore: Una freccia indica la direzione della svolta o del
waypoint successivo. Per visualizzare tali dati, è necessario
avviare una navigazione.
Intensità segnale GPS: La potenza del segnale satellitare
GPS.
Limite di velocità: il limite di velocità segnalato della strada.
Non è disponibile in tutte le mappe e aree. Basarsi sempre
sui segnali stradali per i limiti di velocità effettivi.
Livello batteria: La carica di batteria rimanente.
Ora del giorno: l'ora del giorno corrente in base alle
impostazioni della posizione e dell'ora selezionate (formato,
fuso orario e ora legale).
Percorso: La direzione dalla posizione iniziale a una
destinazione. Il percorso può essere visualizzato come
pianificato o impostato. Per visualizzare tali dati, è necessario
avviare una navigazione.
20
Posizione (lat/long): la posizione corrente espressa in
latitudine/longitudine, indipendentemente dall'impostazione
del formato di posizione selezionata.
Posizione (selezionata): La posizione corrente utilizzando
l'impostazione del formato di posizione selezionata.
Precisione GPS: il margine di errore rispetto alla posizione
esatta. Ad esempio, la posizione GPS ha un margine di
precisione compreso tra +/- 3,65 m (12 piedi).
Pressione atmosferica: la pressione ambiente non calibrata.
Quota: L'altezza della posizione corrente sopra o sotto il livello
del mare.
Quota massima: la quota massima raggiunta dall'ultima
reimpostazione.
Quota minima: La quota più bassa raggiunta dall'ultima
reimpostazione.
Rateo planata: il rapporto tra distanza orizzontale percorsa e la
variazione della distanza verticale.
Rateo planata a destinazione: Il rateo di planata necessario
per la discesa dalla posizione corrente alla quota di
destinazione. Per visualizzare tali dati, è necessario avviare
una navigazione.
Rilevamento: La direzione dalla posizione corrente a una
destinazione. Per visualizzare tali dati, è necessario avviare
una navigazione.
Svolta: la differenza di angolazione (in gradi) tra il rilevamento
della destinazione e il percorso corrente. S indica di girare a
sinistra. D indica di girare a destra. Per visualizzare tali dati,
è necessario avviare una navigazione.
Tempo a successivo: Il tempo rimanente previsto per il
raggiungimento del waypoint successivo sul percorso. Per
visualizzare tali dati, è necessario avviare una navigazione.
Tempo viaggio - In movimento: una registrazione del tempo
trascorso in movimento dall'ultima reimpostazione.
Tempo viaggio - In sosta: una registrazione del tempo
trascorso restando fermi dall'ultima reimpostazione.
Tempo viaggio - Totale: Una registrazione del tempo totale
trascorso in movimento e restando fermi dall'ultima
reimpostazione.
Tramonto: l'ora del tramonto in base alla posizione GPS.
Velocità: La velocità di viaggio corrente.
Velocità avvicinamento effettiva: La velocità con cui ci si
avvicina a una destinazione lungo il percorso. Per
visualizzare tali dati, è necessario avviare una navigazione.
Velocità massima: La massima velocità raggiunta dall'ultima
reimpostazione.
Velocità media di movimento: la velocità media di movimento
dall'ultima reimpostazione.
Velocità media totale: La velocità media di movimento e di
sosta dall'ultima reimpostazione.
Velocità verticale: L'intervallo di ascesa o discesa nel tempo.
Velocità verticale a destinazione: L'intervallo di ascesa o
discesa da una quota predeterminata. Per visualizzare tali
dati, è necessario avviare una navigazione.
Verso il percorso: La direzione in cui muoversi per tornare
indietro sul percorso. Per visualizzare tali dati, è necessario
avviare una navigazione.
Waypoint a destinazione: L'ultimo punto sul percorso verso la
destinazione. Per visualizzare tali dati, è necessario avviare
una navigazione.
Waypoint al successivo: Il punto successivo del percorso. Per
visualizzare tali dati, è necessario avviare una navigazione.
Appendice
Indice
A
sostituzione batteria 18
sostituzione della batteria 18
sostituzione della cinghia 19
computer, collegamento 17
comunicazione radio 4
contatto 7, 16
aggiunta 7
frequenza di aggiornamento 16
ID 8
impostazioni 13
visualizzazione sulla mappa 8
covata, registrazione 8
cronometro 12
accessori 17, 18
addestramento, stimolazione 6
aggiornamenti, software 15
allarmi
nautica 14
orologio 12
prossimità 12
toni 13
allarmi di prossimità 12
allenamento
stimolazione 6
tono 6
vibrazione 6
altimetro 14
calibrazione 11
Antenna VHF 1, 19
associazione, sensori ANT+ 18
avvisi 7
cane 4
posizione 5
D
B
eliminazione, tutti i dati utente 17
BaseCamp 5, 13, 16, 17
batteria 15
carica 1, 16
conservazione 15
durata 13
installazione 1
ottimizzazione 8, 13, 16
sostituzione 18
blocco, schermo 2
bussola 5, 10, 11
calibrazione 11
impostazioni 14
navigazione 11
C
cacciatore 7
calcolo area 12
calendario 12
calibrazione
altimetro 11
schermo 13
campi dati 12, 13
cane 4
addestramento 6
aggiunta 2, 3
allenamento 6
avvisi 4
codici di tracciamento e controllo 3
collare 8
comandi di addestramento base 7
frequenza di aggiornamento 16
ID 3
impostazioni 13
informazioni 3
informazioni di base sull'addestramento 5
livelli di intensità dell'addestramento 6
monitoraggio 5
navigazione verso 5
statistiche 3
tipo 3
tracce 3, 17
tracciamento 4, 5
caratteristiche tecniche 15
carica 16
collare 2
portatile 1
cavi di alimentazione, sostituzione del fusibile
19
collare 4
Antenna VHF 1, 19
carica 2
luce 8
mettere 4
punti di contatto 6
Indice
dati
condivisione 12
condivisione dei dati 12
dati astronomici 12
dati utente, eliminazione 17
dispositivo
manutenzione 15
registrazione 1
E
F
file, trasferimento 16
frequenze radio 3
fusibile, sostituzione 19
G
Garmin Express 15
aggiornamento del software 15
registrazione del dispositivo 15
geofence 5
GPS 12
impostazioni 13
I
icone 5
ID unità 15
impostazioni 13, 14
impostazioni ora 14
indicatore di rilevamento 11
informazioni sul viaggio
reimpostazione 11
visualizzazione 11
interruzione del monitoraggio del cane 5
L
livello di intensità, scelta 6
M
mappe 8, 10
aggiornamento 15
campi dati 13
impostazioni 13, 14, 16
misurazione delle distanze 10
navigazione 10
opzionale 17
orientamento 10, 13
zoom 4, 13
menu principale, personalizzazione 12
messaggi 7
misurazione delle distanze 10
modo salvataggio 8
N
nautica, impostazione degli allarmi 14
navigazione 5, 10, 11
altimetro 11
O
orari di alba e tramonto 12
orari per la caccia e la pesca 12
eliminazione 9
impostazioni 14
modifica 9
visualizzazione sulla mappa 9
percorso, indicatore 11
pianificazione percorsi. Vedere rotte
pulizia del dispositivo 15
pulizia del touchscreen 15
pulsanti visualizzati 2
Punta e Vai 11
punti di contatto 4, 6
Q
quota 10, 11
grafico 11
R
radiocomunicazioni linea di vista 4
registrazione del dispositivo 1, 15
registrazione del prodotto 1, 15
retroilluminazione 13, 16
rotte 9
modifica 9
navigazione 9
S
scheda di memoria 1, 17
scheda microSD. Vedere scheda di memoria
Scheda microSD. Vedere scheda di memoria
schermo
blocco 2
impostazioni 13
segnale 8
segnali satellitari 12
acquisizione 2
sensori ANT+ 18
associazione 18
software
aggiornamenti 15
aggiornamento 15
T
tasti 1
addestramento 6
tasto di accensione 1, 2
telecomando VIRB 12
telecomando VIRB 12
tempe 18
temperatura 18
toni 13
TracBack 10
tracce 3, 9, 10
impostazioni 13, 14
navigazione 10
registrazione 9
trasferimento
file 16
tracce 17
U
unità di misura 14
USB
connettore 1
modo archiviazione di massa 16
scollegamento 17
trasferimento file 16
W
WAAS 13
waypoint 8, 11
eliminazione 9
modifica 8, 9
proiezione 9
salvataggio 8
Z
zoom, mappe 4
P
parti di ricambio 17–19
percorsi 9
creazione 9
21
support.garmin.com
Agosto 2017
190-02265-31_0A
Was this manual useful for you? yes no
Thank you for your participation!

* Your assessment is very important for improving the work of artificial intelligence, which forms the content of this project

Download PDF

advertising