Indesit | AWM 88 (EU) | Instruction for Use | Indesit AWM 88 (EU) Instruction for Use

Indesit AWM 88 (EU) Instruction for Use
Istruzioni per l’uso
LAVABIANCHERIA
Sommario
I
Italiano,1
GB
English,15
I
Installazione, 2-3-4-5
Disimballo e livellamento
Collegamenti idraulici ed elettrici
Primo ciclo di lavaggio
Dati tecnici
Istruzioni per l’installatore
Descrizione della lavabiancheria e avviare
un programma, 6-7
Pannello di controllo
Spie
Avviare un programma
Programmi, 8
Tabella dei programmi
AWM 88
Personalizzazioni, 9
Impostare la temperatura
Impostare la centrifuga
Funzioni
Detersivi e biancheria, 10
Cassetto dei detersivi
Ciclo candeggio
Preparare la biancheria
Capi particolari
Sistema bilanciamento del carico
Precauzioni e consigli, 11
Sicurezza generale
Smaltimento
Apertura manuale dell’oblò
Manutenzione e cura, 12
Escludere acqua e corrente elettrica
Pulire la lavabiancheria
Pulire il cassetto dei detersivi
Curare oblò e cestello
Pulire la pompa
Controllare il tubo di alimentazione dell’acqua
Anomalie e rimedi, 13
Assistenza, 14
Assistenza Attiva 7 giorni su 7
1
Installazione
I
! È importante conservare questo libretto per poterlo consultare in ogni momento. In caso di vendita, di cessione o
di trasloco, assicurarsi che resti insieme alla lavabiancheria
per informare il nuovo proprietario sul funzionamento e sui
relativi avvertimenti.
! Leggere attentamente le istruzioni: ci sono
importanti informazioni sull’installazione, sull’uso
e sulla sicurezza.
Disimballo e livellamento
Disimballo
1. Disimballare la lavabiancheria.
2. Controllare che la lavabiancheria non abbia
subìto danni nel trasporto. Se fosse danneggiata
non collegarla e contattare il rivenditore.
3. Rimuovere le 4 viti di
protezione per il trasporto
e il gommino con il relativo
distanziale, posti nella parte
posteriore (vedi figura).
Un accurato livellamento dà stabilità alla macchina ed
evita vibrazioni, rumori e spostamenti durante il funzionamento. In caso di moquette o di un tappeto, regolare i
piedini in modo da conservare sotto la lavabiancheria uno
spazio sufficiente per la ventilazione.
Collegamenti idraulici ed elettrici
Collegamento del tubo di alimentazione dell’acqua
1. Collegare il tubo di
alimentazione avvitandolo
a un rubinetto d’acqua
fredda con bocca filettata
da 3/4 gas (vedi figura).
2. Collegare il tubo di
alimentazione alla lavabiancheria
avvitandolo all’apposita
presa d’acqua, nella parte
posteriore in alto a destra
(vedi figura).
4. Chiudere i fori con i tappi di plastica in dotazione.
5. Conservare tutti i pezzi: qualora la lavabiancheria debba
essere trasportata, dovranno essere
rimontati.
3. Fare attenzione che nel tubo non ci siano né pieghe né
strozzature.
! Gli imballaggi non sono giocattoli per bambini.
! La pressione idrica del rubinetto deve essere compresa
Livellamento
1. Installare la lavabiancheria su un pavimento piano e rigido, senza appoggiarla a muri, mobili o altro.
2. Se il pavimento non fosse
perfettamente orizzontale,
compensare le irregolarità
svitando o avvitando i piedini
anteriori (vedi figura); l’angolo
di inclinazione, misurato sul
piano di lavoro, non deve
superare i 2°.
2
nei valori della tabella Dati tecnici
(vedi pagina a fianco).
! Se la lunghezza del tubo di alimentazione non fosse
sufficiente, rivolgersi a un negozio specializzato o a un
tecnico autorizzato.
! Non utilizzare mai tubi già usati.
! Utilizzare quelli in dotazione alla macchina.
Collegamento del tubo di scarico
65 - 100 cm
Collegare il tubo di scarico, senza piegarlo, a una
conduttura di scarico o a
uno scarico a muro posti
tra 65 e 100 cm da terra;
! Non usare prolunghe e multiple.
I
! Il cavo non deve subire piegature o compressioni.
! Il cavo di alimentazione deve essere sostituito solo da
tecnici autorizzati.
Attenzione! L’azienda declina ogni responsabilità qualora
queste norme non vengano rispettate.
Primo ciclo di lavaggio
oppure appoggiarlo al
bordo di un lavandino o
di una vasca, legando la
guida in dotazione al
rubinetto (vedi figura).
L’estremità libera del tubo
di scarico non deve rimanere immersa nell’acqua.
! È sconsigliato usare tubi di prolunga; se indispensabile,
Dopo l’installazione, prima dell’uso, effettuare un ciclo di
lavaggio con detersivo e senza biancheria impostando il
programma 1.
Dati tecnici
la prolunga deve avere lo stesso diametro del tubo originale e non superare i 150 cm.
Modello
AWM 88
Collegamento elettrico
Dimensioni
larghezza cm 59,5
altezza
cm 81,5
profondità cm 54,5
Capacità
da 1 a 7 kg
Collegamenti
elettrici
Vedi targhetta caratteristiche tecniche
applicata sulla macchina
Collegamenti
idrici
pressione massima 1 MPa (10 bar)
pressione minima 0,05 MPa (0,5 bar)
capacità del cesto 52 litri
Velocità di centrifuga
sino a 800 giri al minuto
Prima di inserire la spina nella presa della corrente, accertarsi che:
• la presa abbia la messa a terra e sia a norma
di legge;
• la presa sia in grado di sopportare il carico
massimo di potenza della macchina, indicato nella
tabella Dati tecnici (vedi a fianco);
• la tensione di alimentazione sia compresa nei valori indicati nella tabella Dati tecnici (vedi a fianco);
• la presa sia compatibile con la spina della
lavabiancheria. In caso contrario sostituire la presa o la spina.
! La lavabiancheria non va installata all’aperto, nemmeno
se lo spazio è riparato, perché è molto pericoloso lasciarla esposta a pioggia e temporali.
! A lavabiancheria installata, la presa della corrente deve
Programmi di
controllo seconprogramma 6; temperatura 60°C e
do la direttive
40°C.
1061/2010 e
1015/2010
Questa apparecchiatura è conforme
alle seguenti Direttive Comunitarie:
- 2004/108/CE (Compatibilità
Elettromagnetica)
- 2006/95/CE (Bassa Tensione)
- 2002/96/CE
essere facilmente raggiungibile.
3
I
Istruzioni per l’installatore
Accessori montaggio portina (Fig. 1-2-3-4-5).
Applicazione del pannello in legno alla porta e inserimento della macchina nei mobili:
Nel caso in cui, dopo il montaggio del pannello in legno, sia
necessario spedire la macchina per l’installazione finale, consigliamo di lasciarla nel suo imballo originale. A questo scopo
l’imballo è stato realizzato in modo da permettere il montaggio
del pannello di legno sulla macchina senza disimballare completamente il prodotto (vedi figure sottostanti).
Il pannello di legno che copre la facciata non deve essere di
spessore inferiore a 18 mm e può essere incernierato sia sul
lato destro che sinistro. Per ragioni di praticità d’uso della macchina consigliamo lo stesso senso di apertura dell’oblò con le
cerniere applicate sul lato sinistro.
N° 2 Supporti cerniera
Fig. 1
Fig. 2
N° 1 Magnete
Fig. 3
A
N° 2 cerniere
N° 1 Riscontro magnete
Fig. 4
B
N° 1 Tassello in gomma
Fig. 5
N° 4 Distanziali
Fig. 4/B
- n° 6 viti autofilettanti l = 13 mm “tipo A”.
- n° 2 viti metriche testa svasata l = 25 mm “tipo B”; per il
fissaggio del riscontro magnete al mobile.
C
D
- n° 4 viti metriche l = 15 mm “tipo C”; per il montaggio dei
supporti cerniera al mobile.
- n° 4 viti metriche l = 7 mm “tipo D”; per il montaggio delle
cerniere ai supporti.
Tur seite
E
4
Montaggio dei particolari sulla facciata della macchina.
- Montare i supporti cerniera alla facciata posizionando il
foro indicato da una freccia nella fig. 1 verso l’interno della
facciata interponendo un distanziale (fig. 4/B), utilizzando le
viti tipo C.
- Montare il riscontro magnete dalla parte opposta in alto
interponendo due distanziali (fig. 4/B) utilizzando le due viti
tipo B.
Uso della maschera di foratura.
- Per tracciare le posizioni dei fori sul lato sinistro del pannello,
allinerare la maschera di foratura al lato superiore e sinistro del
pannello facendo riferimento alle linee tracciate alle estremità.
- Per tracciare le posizioni dei fori sul lato destro del pannello,
allinerare la maschera di foratura al lato superiore e destro del
pannello.
- Con una fresa di adeguate dimensioni realizzare le quattro
sedi che dovranno alloggiare le due cerniere, il tassello di gomma e il magnete.
Montaggio dei particolari sul pannello di legno (Antina).
- Inserire le cerniere nelle sedi predisposte (la parte mobile della
cerniera deve trovarsi verso l’esterno del pannello) e fissarle con
4 viti del tipo A.
- Inserire il magnete nella sede in alto dalla parte opposta alle
cerniere e fissarlo con due viti tipo B.
- Inserire il tassello in gomma nella sede in basso.
Il pannello è ora pronto per essere montato sulla macchina.
Montaggio del pannello alla macchina.
Inserire il nasello della cerniera indicato dalla freccia nella fig. 2
nella sede del supporto cerniera spingere il pannello verso la
facciata della macchina e fissare le due cerniere con le due viti
tipo D.
Fissaggio della guida zoccolo.
Se la macchina è installata ad una estremità della cucina componibile montare una o entrambe le guide zoccolo come indicato in fig. 8, regolandone la profondità in funzione della posizione
dello zoccolo e se necessario fissarlo alle stesse (fig. 9).
Per montare la guida zoccolo agire cone segue (fig. 8):
Fissare la squadretta P con la vite R, infilare la guida zoccolo Q
nell’apposita asola e una volta posizionata nel punto desiderato
bloccarla alla squadretta P con la vite R.
Inserimento della macchina nei mobili.
- Spingere l’apparecchio nell’apertura allineandola con gli altri
mobili (fig. 6).
- Agire sui piedini di regolazione per portare la macchina all’altezza desiderata.
- Per regolare la posizione del pannello in legno in senso verticale ed orizzontale, agire sulle viti C e D come indicato in fig. 7.
Importante: chiudere la parte inferiore della facciata con lo
zoccolo a battuta sul pavimento.
540
595
I
Fig. 8
Fig. 9
Accessori in dotazione per la regolazione in altezza.
Alloggiate nel coperchio di polistirolo (fig. 10) si trovano:
2 traverse (G); 1 listello (M)
all’interno del cestello si trovano:
4 piedini supplementari (H)
4 viti (I)
4 viti (R)
4 dadi (L)
2 guide zoccolo (Q)
Fig. 10
Regolazione in altezza della macchina.
La macchina può essere regolata in altezza (da 815 mm a 835
mm) agendo sui 4 piedini.
Se si desidera portarla ad un’altezza superiore a quella sopraindicata, arrivando fino a 870 mm, occorre utilizzare i seguenti
accessori:
le 2 traverse (G); i 4 piedini (H); le 4 viti (I); i 4 dadi (L), quindi agire
come segue (fig. 11):
togliere i 4 piedini originali, posizionare una traversa G nella parte
anteriore della macchina, fissarla con le viti I (avvitandole nei fori
dove erano montati i piedini originali) quindi inserire i nuovi pedini H.
Ripetere la stessa operazione nella parte posteriore della macchina.
A questo punto regolando i piedini H la macchina può essere
abbassata o alzata da 835 mm a 870 mm.
Una volta raggiunta l’altezza desiderata bloccare i dadi L alla
traversa G.
Per regolare la macchina ad un’altezza compresa tra 870 mm e
900 mm occorre montare il listello M regolando i piedini H fino
all’altezza desiderata. Per inserire il listello agire come segue:
allentare le tre viti N poste nella parte anteriore della copertura
Top, inserire il listello M come indicato nella fig. 12, quindi bloccare le viti N.
M
C
600 min
G
57
min0
815
820 ÷ 900
D
Fig. 6
C
Fig. 7
L
H
Fig. 11
I
Fig. 12
5
Descrizione della lavabiancheria e
avviare un programma
I
Pannello di controllo
SPIE AVANZAMENTO CICLO/
PARTENZA RITARDATA
Manopola
CENTRIFUGA
Tasto
ACCENSIONE/
SPEGNIMENTO
Cassetto dei detersivi
TEMPERATURA
Manopola
PROGRAMMI
Cassetto dei detersivi: per caricare detersivi e additivi
(vedi “Detersivi e biancheria”).
Tasto ACCENSIONE/SPEGNIMENTO: per accendere e
spegnere la lavabiancheria.
Manopola PROGRAMMI: per impostare i programmi. Durante il programma la manopola resterà ferma.
Tasti FUNZIONE: per selezionare le funzioni disponibili. La
spia relativa alla funzione selezionata rimarrà accesa.
Manopola CENTRIFUGA: per impostare la centrifuga o
escluderla (vedi “Personalizzazioni”).
Manopola TEMPERATURA: per impostare la temperatura
o il lavaggio a freddo (vedi “Personalizzazioni”).
SPIE AVANZAMENTO CICLO/PARTENZA RITARDATA: per seguire lo stato di avanzamento del programma di
lavaggio.
La spia accesa indica la fase in corso.
Se è stata impostata la funzione “Partenza Ritardata”, indicheranno il tempo mancante all’avvio del programma (vedi
pagina a fianco).
Spia OBLÒ BLOCCATO: per capire se l’oblò è apribile
(vedi pagina a fianco).
6
Manopola
Tasti con spie
FUNZIONE
Spia
OBLÒ
BLOCCATO
Tasto con spia
AVVIO/
PAUSA
Tasto AVVIO/PAUSA: per avviare i programmi o interromperli momentaneamente.
N.B.: per mettere in pausa il lavaggio in corso, premere
questo tasto, la spia relativa lampeggerà con colore
arancione mentre quella della fase in corso sarà accesa
fissa. Se la spia OBLÒ BLOCCATO
sarà spenta, si
potrà aprire l’oblò.
Per far ripartire il lavaggio dal punto in cui è stato
interrotto, premere nuovamente questo tasto.
Modalità di stand by
Questa lavatrice, in conformità alle nuove normative
legate al risparmio energetico, è dotata di un sistema
di autospegnimento (stand by) che entra in funzione
dopo circa 30 minuti nel caso di non utilizzo. Premere
brevemente il tasto ACCENSIONE/SPEGNIMENTO e
attendere che la macchina si riattivi.
Consumo in off-mode: 1 W
Consumo in Left-on: 1 W
Spie
Le spie forniscono informazioni importanti.
Ecco che cosa dicono:
Partenza ritardata
Se è stata attivata la funzione “Partenza ritardata” (vedi
“Personalizzazioni”), dopo avere avviato il programma, inizierà a lampeggiare la spia relativa al ritardo selezionato:
Spie fase in corso
Una volta selezionato e avviato il ciclo di lavaggio desiderato, le spie si accenderanno progressivamente per indicarne
lo stato di avanzamento:
I
Lavaggio
Risciacquo
Centrifuga
Scarico
Fine lavaggio
Col trascorrere del tempo verrà visualizzato il ritardo residuo con il lampeggio della spia relativa:
Trascorso il ritardo selezionato la spia lampeggiante si
spengnerà e avrà inizio il programma impostato.
Tasti funzione e relative spie
Selezionando una funzione la spia relativa si illuminerà.
Se la funzione selezionata non è compatibile con il programma impostato la spia relativa lampeggerà e la funzione non
verrà attivata.
Nel caso venga impostata una funzione incompatibile con
un’altra precedentemente selezionata rimarrà attiva solo
l’ultima scelta.
Spia oblò bloccato
La spia accesa indica che l’oblò è bloccato per impedire
aperture accidentali; per evitare danni è necessario attendere che la spia si spenga prima di aprire l’oblò.
N.B.: se è attiva la funzione “Partenza Ritardata” l’oblo non
si può aprire, per aprirlo mettere la macchina in pausa premendo il tasto AVVIO/PAUSA.
! Il lampeggio veloce della spia AVVIO/PAUSA (arancione)
contemporaneo a quello delle funzioni segnala un’anomalia
(vedi “Anomalie e rimedi”).
Avviare un programma
1. Accendere la lavabiancheria premendo il tasto ACCENSIONE/SPEGNIMENTO. Tutte le spie si accenderanno per qualche
secondo, poi rimarranno accese le spie ralative alle impostazioni del programma selezionato e pulserà la spia AVVIO/PAUSA.
2. Caricare la biancheria e chiudere l’oblò.
3. Impostare con la manopola PROGRAMMI il programma desiderato.
4. Impostare la temperatura di lavaggio (vedi “Personalizzazioni”).
5. Impostare la velocità di centrifuga (vedi “Personalizzazioni”).
6. Versare detersivo e additivi (vedi “Detersivi e biancheria”).
7. Selezionare le funzioni desiderate.
8. Avviare il programma premendo il tasto AVVIO/PAUSA e la spia relativa rimarrà accesa fissa di colore verde.
Per annullare il ciclo impostato mettere la macchina in pausa premendo il tasto AVVIO/PAUSA e scegliere un nuovo ciclo.
9. Al termine del programma si illuminerà la spia
. La spia OBLÒ BLOCCATO si spegnerà indicando che l’oblò è apribile.
Estrarre la biancheria e lasciare l’oblò socchiuso per far asciugare il cestello.
Spegnere la lavabiancheria premendo il tasto ACCENSIONE/SPEGNIMENTO.
7
Programmi
Durata
ciclo
Acqua
totale lt
Consumo
energia
kWh
Umidità
residua %
Carico
max. (Kg)
Ammorbidente
Detersivi
Lavaggio
Descrizione del Programma
Temp. Velocità
max.
max. (giri
al
(°C) minuto)
Candeggina
I
Programmi
Tabella dei programmi
Programmi Speciali
6
Sanitary: Bianchi estremamente sporchi.
90°
800



7
-
-
-
190
6
Sanitary (1-2): Bianchi e colorati resistenti molto sporchi.
60°
800
-


7
71
1,316
58
195
6
Sanitary (2): Bianchi e colorati resistenti poco sporchi.
Buonanotte: Colori delicati poco sporchi.
40°
800
-


7
71
1,003
72
190
40°
800
-


4
-
-
-
290
Ciclo Baby: Colori delicati molto sporchi.
Camicie
40°
800
-


2
-
-
-
120
40°
600
-


2
-
-
-
70
10 Seta/Tende: Per capi in seta, viscosa, lingerie.
11 Lana: Per lana, cachemire, ecc.
Programmi Giornalieri
30°
0
-


1
-
-
-
55
40°
800
-


1,5
-
-
-
70
7
8
9
1
Cotone: Bianchi e colorati resistenti molto sporchi.
60°
800



7
-
-
-
135
2
Cotone Colorati (3): Bianchi poco sporchi e colori delicati.
40°
800



7
71
0,66
54
90
3
Sintetici: Colori resistenti molto sporchi.
60°
800
-


3
44
0,93
47
110
3
Sintetici (4): Colori resistenti molto sporchi.
40°
800
-


3
44
0,57
46
95
30°
800
-


3
71
0,15
35
30
30°
800
-


1,5
71
0,19
31
15
-
800
800
-
-


7
3
-
-
-
36
31
-
800
-
-
-
7
-
-
-
16
-
800
-
-
-
3
-
-
-
12
-
0
-
-
-
7
-
-
-
2
30': Per rinfrescare rapidamente capi poco sporchi
4 Mix
(non indicato per lana, seta e capi da lavare a mano).
15': Per rinfrescare rapidamente capi poco sporchi
5 Mix
(non indicato per lana, seta e capi da lavare a mano).
Programmi Parziali
A
B
Risciacquo
Risciacquo Delicato
C Centrifuga
D Centrifuga Delicata
E
Scarico
La durata del ciclo indicata sul display o sul libretto è una stima calcolata in base a condizioni standard. Il tempo effettivo può variare in base a numerosi fattori quali la
temperatura e la pressione dell’acqua in ingresso, la temperatura ambiente, la quantità di detersivo, la quantità ed il tipo di carico, il bilanciamento del carico, le opzioni
aggiuntive selezionate.
Per tutti Test Institutes:
1) Programma di controllo secondo la direttiva 1061/2010: impostare il programma 6 con una temperaura di 60°C e 40°C.
Questo ciclo è adatto per pulire un carico di cotone normalmente sporco ed è il più efficiente in termini di consumo combinato di energia e di acqua, da usare su capi lavabili a 60 °C e a 40°C.
La temperatura effettiva di lavaggio può differire da quella indicata.
2) Programma cotone lungo: impostare il programma 6 con una temperatura di 40°C.
3) Programma cotone corto: impostare il programma 2 con una temperatura di 40°C.
4) Programma sintetico lungo: impostare il programma 3 con una temperatura di 40°C.
Programmi particolari
Sanitary (programma 6). Un programma igienizzante ad alte temperature che prevede l’uso della candeggina con temperature
superiori a 60°C. Per candeggiare versare la candeggina i detersivi e gli additivi nei relativi scomparti (vedi paragrafo “Cassetto dei detersivi”).
Buonanotte (programma 7). E’ un ciclo silenzioso che può lavorare di notte quando la tariffa energetica è ridotta. Il programma è studiato per capi sintetici e di cotone. Alla fine del ciclo la macchina si ferma con l’acqua in vasca; per effettuare
la centrifiga e lo scarico premere il tasto AVVIO/PAUSA, altrimenti dopo 8 ore la macchina effettuerà automaticamente
la centrifuga e lo scarico dell’acqua.
Ciclo Baby (programma 8). Programma in grado di asportare lo sporco tipico dei bambini garantendo la rimozione del
detersivo dai panni onde evitare allergie alla pelle delicata dei bambini. Il ciclo è stato studiato per ridurre la carica batterica utilizzando una maggior quantità di acqua e ottimizzando l’effetto di additivi specifici igenizzanti aggiunti al detersivo.
Al temine del lavaggio la macchina effettuerà delle lente rotazioni del cestello per evitare la creazione di pieghe; per terminare il ciclo premere il tasto AVVIO/PAUSA.
Mix 30’ (programma 4) è studiato per lavare capi leggermente sporchi in poco tempo: dura solo 30 minuti e fa così risparmiare energia e tempo. Impostando il programma (4 a 30°C) è possibile lavare insieme tessuti di diversa natura (esclusi
lana e seta) con un carico massimo di 3 kg.
Mix 15’ (programma 5) è studiato per lavare capi leggermente sporchi in poco tempo: dura solo 15 minuti e fa così risparmiare energia e tempo. Impostando il programma (5 a 30°C) è possibile lavare insieme tessuti di diversa natura (esclusi
lana e seta) con un carico massimo di 1,5 kg.
8
Personalizzazioni
Impostare la temperatura
I
Ruotando la manopola TEMPERATURA si imposta la temperatura di lavaggio (vedi Tabella programmi).
La temperatura si può ridurre sino al lavaggio a freddo ( ).
La macchina impedirà automaticamente di impostare una temperatura maggiore a quella massima prevista per ogni programma.
Impostare la centrifuga
Ruotando la manopola CENTRIFUGA si imposta la velocità di centrifuga del programma selezionato.
Le velocità massime previste per i programmi sono:
Programmi
Velocità massima
Cotone
800 giri al minuto
Sintetici
800 giri al minuto
Lana
800 giri al minuto
Seta
solo scarico
La velocità di centrifuga può essere ridotta, oppure esclusa selezionando il simbolo .
La macchina impedirà automaticamente di effettuare una centrifuga maggiore a quella massima prevista per ogni programma.
Funzioni
Le varie funzioni di lavaggio previste dalla lavabiancheria permettono di ottenere la pulizia e il bianco desiderati.
Per attivare le funzioni:
1. premere il tasto relativo alla funzione desiderata;
2. l’accensione della spia relativa segnala che la funzione è attiva.
Nota: Il lampeggio veloce della spia indica che la funzione relativa non è selezionabile per il programma impostato.
Partenza ritardata
Ritarda l’avvio della macchina sino a 12 ore.
Premere più volte il tasto fino a far accendere la spia relativa al ritardo desiderato. Alla quinta pressione del tasto la funzione si
disattiverà.
N.B.: Una volta premuto il tasto AVVIO/PAUSA, si può modificare il valore del ritardo solo diminuendolo.
! E’ attivo con tutti i programmi.
Stira Facile
Selezionando questa funzione, il lavaggio e la centrifuga saranno opportunamente modificati per ridurre la formazione di
pieghe. Al temine del ciclo la lavabiancheria effettuerà delle lente rotazioni del cestello;
la spia della funzione STIRA FACILE e quella di AVVIO/PAUSA lampeggeranno (arancione) e la spia
si illumina. Per
terminare il ciclo si dovrà premere il tasto AVVIO/PAUSA o il tasto STIRA FACILE.
Nel programma Seta la macchina terminerà il ciclo con la biancheria in ammollo, la spia della funzione STIRA FACILE e
quella di AVVIO/PAUSA lampeggeranno (arancione) e la fase RISCIACQUO rimarrà accesa fissa.
Per scaricare l’acqua e poter rimuovere il bucato sarà necessario premere il tasto AVVIO/PAUSA o il tasto STIRA FACILE.
! Non è attivabile sui programmi 4, 5, 6, 7, 8, 11, C, D, E.
Extra Risciacquo
Selezionando questa funzione si aumenta l’efficacia del risciacquo, e si assicura la massima rimozione del detersivo. E’ utile
per pelli particolarmente sensibili.
! Non è attivabile sui programmi 4, 5, C, D, E.
Super Lavaggio
Grazie all’utilizzo di una maggior quantità d’ acqua nella fase iniziale del ciclo e all’impiego di maggior tempo, tale
funzione garantisce un lavaggio di alte performance.
! Non è attivabile sui programmi 4, 5, 6, 10, 11, A, B, C, D, E.
9
Detersivi e biancheria
I
Cassetto dei detersivi
Il buon risultato del lavaggio dipende anche dal corretto
dosaggio del detersivo: eccedendo non si lava in modo più
efficace e si contribuisce a incrostare le parti interne della
lavabiancheria e a inquinare l’ambiente.
! Usare detersivi in polvere per capi in cotone bianchi e per il
prelavaggio e per lavaggi con temperatura superiore a 60°C.
! Seguire le indicazioni riportate sulla confezione di detersivo.
! Non usare detersivi per il lavaggio a mano, perché formano
troppa schiuma.
MAX
2
Estrarre il cassetto dei detersivi e inserire il detersivo o
l’additivo come segue.
3
1
vaschetta 1: Detersivo per lavaggio
(in polvere o liquido)
Il detersivo liquido va versato solo prima dell’avvio.
vaschetta 2: Additivi (ammorbidente, ecc.)
L’ammorbidente non deve fuoriuscire dalla griglia.
vaschetta aggiuntiva 3: Candeggina
Quanto pesa la biancheria?
1 lenzuolo 400-500 gr.
1 federa 150-200 gr.
1 tovaglia 400-500 gr.
1 accappatoio 900-1.200 gr.
1 asciugamano 150-250 gr.
Capi particolari
Camicie: utilizzare l’apposito programma 9 per lavare
camicie di diversi tipo di tessuto e colore.
Ne garantisce la massima cura minimizzando la
formazione delle pieghe.
Seta: utilizzare l’apposito programma 10 per lavare tutti i
capi in seta. Si consiglia l’utilizzo di un detersivo specifico
per capi delicati.
Tende: si raccomanda di piegarle e sistemarle dentro una
federa o un sacchetto a rete. Utilizzare il programma 10.
Lana: Il ciclo di lavaggio “Lana” di questa lavatrice
Hotpoint-Ariston è stato testato e approvato dalla
Woolmark Company per il lavaggio di capi in lana
classificati come “lavabili a mano”, purché il lavaggio
venga eseguito nel rispetto delle istruzioni riportate
sull’etichetta dell’indumento e delle indicazioni fornite dal
produttore dell’elettrodomestico. Hotpoint-Ariston è la
prima marca di lavatrici ad aver ottenuto dalla Woolmark
Company la certificazione Woolmark Apparel Care Platinum per le sue prestazioni di lavaggio e il consumo di
acqua ed energia. (M1126)
Ciclo candeggio
Il candeggio può essere effettuato solo con i programmi 1, 2, 6.
Versare la candeggina nella vaschetta aggiuntiva 3, il detersivo
e l’ammorbidente nelle rispettive vaschette, quindi impostare
uno dei programmi soprariportati.
E’ indicato solo per capi in cotone molto sporchi.
Preparare la biancheria
• Suddividere la biancheria secondo:
- il tipo di tessuto / il simbolo sull’etichetta.
- i colori: separare i capi colorati da quelli bianchi.
• Vuotare le tasche e controllare i bottoni.
• Non superare i valori indicati, riferiti al peso della biancheria asciutta:
Tessuti resistenti: max 7 kg
Tessuti sintetici: max 3 kg
Tessuti delicati: max 2 kg
Lana: max 1,5 kg
10
Sistema bilanciamento del carico
Prima di ogni centrifuga, per evitare vibrazioni eccessive
e per distribuire il carico in modo uniforme, il cestello
effettua delle rotazioni ad una velocità leggermente
superiore a quella del lavaggio. Se al termine di ripetuti
tentativi il carico non fosse ancora correttamente
bilanciato la macchina effettua la centrifuga ad una
velocità inferiore a quella prevista. In presenza di
eccessivo sbilanciamento la lavabiancheria effettua
la distribuzione anzichè la centrifuga. Per favorire
una migliore distribuzione del carico e il suo corretto
bilanciamento si consiglia di mescolare capi grandi e
piccoli.
Precauzioni e consigli
! La lavabiancheria è stata progettata e costruita in conformità alle norme internazionali di sicurezza. Queste avvertenze
sono fornite per ragioni di sicurezza e devono essere lette
attentamente.
Sicurezza generale
• Questo apparecchio è stato concepito esclusiva-
mente per un uso di tipo domestico.
• L’apparecchio non deve essere utilizzato da persone
(bambini compresi) con capacità fisiche, sensoriali o mentali ridotte e con esperienze e conoscenze insufficienti, a
meno che tale utilizzo non avvenga sotto la supervisione
o le istruzioni di una persona responsabile della loro sicurezza. I bambini devono essere sorvegliati per garantire
che non giochino con l’apparecchio.
• Non toccare la macchina a piedi nudi o con le mani o i piedi bagnati o umidi.
• Non staccare la spina dalla presa della corrente tirando il cavo, bensì afferrando la spina.
• Non aprire il cassetto dei detersivi mentre la macchina è in funzione.
Il simbolo del cestino barrato è riportato su tutti i prodotti
per ricordare gli obblighi di raccolta separata.
Per ulteriori informazioni, sulla corretta dismissione
degli elettrodomestici, i detentori potranno rivolgersi al
servizio pubblico preposto o ai rivenditori.
Apertura manuale dell’oblò
Nel caso non sia possibile aprire l’oblò a causa della mancanza
di energia elettrica e volete stendere il bucato, procedere
come segue:
1. togliere la spina dalla presa di corrente.
2. verificate che il livello dell’acqua all’interno della macchina
sia inferiore rispetto all’apertura dell’oblò; in caso contrario
togliere l’acqua in eccedenza attraverso il tubo di scarico
raccogliendola in un secchio.
3. utilizzando la linguetta indicata in figura tirare verso
l’esterno fino a liberare il tirante in plastica dal fermo; tirarlo
successivamente verso il basso e contemporaneamente
aprire l’oblò.
• Non toccare l’acqua di scarico, che può
raggiungere temperature elevate.
• Non forzare in nessun caso l’oblò: potrebbe danneggiarsi il meccanismo di sicurezza che protegge da aperture accidentali.
• In caso di guasto, in nessun caso accedere ai meccanismi interni per tentare una riparazione.
• Controllare sempre che i bambini non si avvicinino alla macchina in funzione.
• Durante il lavaggio l’oblò tende a scaldarsi.
• Se dev’essere spostata, lavorare in due o tre persone con la massima attenzione. Mai da soli perché la macchina è molto pesante.
• Prima di introdurre la biancheria controlla che il cestello sia vuoto.
Smaltimento
• Smaltimento del materiale di imballaggio:
attenersi alle norme locali, così gli imballaggi potranno
essere riutilizzati.
• La direttiva Europea 2002/96/CE sui rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche, prevede che gli elettrodomestici non debbano essere smaltiti nel normale flusso
dei rifiuti solidi urbani. Gli apparecchi dismessi devono
essere raccolti separatamente per ottimizzare il tasso di
recupero e riciclaggio dei materiali che li compongono
ed impedire potenziali danni per la salute e l’ambiente.
11
I
Manutenzione e cura
I
Escludere acqua e corrente elettrica
• Chiudere il rubinetto dell’acqua dopo ogni lavaggio. Si limita
così l’usura dell’impianto idraulico della lavabiancheria e si
elimina il pericolo di perdite.
• Staccare la spina della corrente quando si pulisce la lavabiancheria e durante i lavori di manutenzione.
Per accedere alla precamera:
1. svitare il coperchio
ruotandolo in senso
antiorario (vedi figura): è
normale che fuoriesca un
po’ d’acqua;
Pulire la lavabiancheria
La parte esterna e le parti in gomma possono essere puliti
con un panno imbevuto di acqua tiepida e sapone. Non
usare solventi o abrasivi.
2. pulire accuratamente l’interno;
3. riavvitare il coperchio.
Pulire il cassetto dei detersivi
Controllare il tubo di alimentazione
dell’acqua
Sfilare il cassetto sollevandolo e tirandolo verso l’esterno
(vedi figura).
Lavarlo sotto l’acqua corrente; questa pulizia va effettuata
frequentemente.
1
2
Curare oblò e cestello
• Lasciare sempre socchiuso l’oblò per evitare che si formino cattivi odori.
Pulire la pompa
La lavabiancheria è dotata di una pompa autopulente che
non ha bisogno di manutenzione. Può però succedere che
piccoli oggetti (monete, bottoni) cadano nella precamera
che protegge la pompa, situata nella parte inferiore di essa.
! Assicurarsi che il ciclo di lavaggio sia terminato e staccare
la spina.
12
Controllare il tubo di alimentazione almeno una volta
all’anno. Se presenta screpolature e fessure va sostituito:
durante i lavaggi le forti pressioni potrebbero provocare
improvvise spaccature.
! Non utilizzare mai tubi già usati.
Anomalie e rimedi
Può accadere che la lavabiancheria non funzioni. Prima di telefonare all’Assistenza (vedi “Assistenza”), controllare che non si
tratti di un problema facilmente risolvibile aiutandosi con il seguente elenco.
Anomalie:
Possibili cause / Soluzione:
La lavabiancheria
non si accende.
• La spina non è inserita nella presa della corrente, o non abbastanza
da fare contatto.
• In casa non c’è corrente.
Il ciclo di lavaggio
non inizia.
•
•
•
•
•
L’oblò non è ben chiuso
Il tasto ACCENSIONE/SPEGNIMENTO non è stato premuto.
Il tasto AVVIO/PAUSA non è stato premuto.
Il rubinetto dell’acqua non è aperto.
Si è impostato un ritardo sull’ora di avvio (PARTENZA RITARDATA,
vedi “Personalizzazioni”).
La lavabiancheria non carica
acqua (lampeggia velocemente la
spia della prima fase di lavaggio).
•
•
•
•
•
•
Il tubo di alimentazione dell’acqua non è collegato al rubinetto.
Il tubo è piegato.
Il rubinetto dell’acqua non è aperto.
In casa manca l’acqua.
Non c’è sufficiente pressione.
Il tasto AVVIO/PAUSA non è stato premuto.
La lavabiancheria carica e scarica
acqua di continuo.
• Il tubo di scarico non è installato fra 65 e 100 cm da terra (vedi “Installazione”).
• L’estremità del tubo di scarico è immersa nell’acqua (vedi “Installazione”).
• Lo scarico a muro non ha lo sfiato d’aria.
Se dopo queste verifiche il problema non si risolve, chiudere il rubinetto dell’acqua, spegnere la lavabiancheria e chiamare l’Assistenza. Se l’abitazione si trova
agli ultimi piani di un edificio, è possibile che si verifichino fenomeni di sifonaggio, per cui la lavabiancheria carica e scarica acqua di continuo. Per eliminare
l’inconveniente sono disponibili in commercio apposite valvole anti-sifonaggio.
La lavabiancheria non scarica
o non centrifuga.
• Il programma non prevede lo scarico: con alcuni programmi occorre avviarlo manualmente.
• È attiva la funzione STIRA FACILE: per completare il programma premere il tasto AVVIO/PAUSA (“Personalizzazioni”).
• Il tubo di scarico è piegato (vedi “Installazione”).
• La conduttura di scarico è ostruita.
La lavabiancheria vibra
molto durante la centrifuga.
• Il cestello, al momento dell’installazione, non è stato sbloccato
correttamente (vedi “Installazione”).
• La lavabiancheria non è in piano (vedi “Installazione”).
• La lavabiancheria è stretta tra mobili e muro (vedi “Installazione”).
La lavabiancheria perde acqua.
• Il tubo di alimentazione dell’acqua non è ben avvitato (vedi “Installazione”).
• Il cassetto dei detersivi è intasato (per pulirlo vedi “Manutenzione e cura”).
• Il tubo di scarico non è fissato bene (vedi “Installazione”).
La spia AVVIO/PAUSA (arancione) e
le spie delle funzioni lampeggiano
velocemente.
• Spegnere la macchina e togliere la spina dalla presa, attendere circa 1 minuto quindi riaccenderla.
Se l’anomalia persiste, chiamare l’Assistenza.
Si forma troppa schiuma.
• Il detersivo non è specifico per lavabiancheria (deve esserci la dicitura “per lavatrice”, “a mano e in lavatrice”, o simili).
• Il dosaggio è stato eccessivo.
13
I
Assistenza
I
Prima di contattare l’Assistenza:
• Verificare se l’anomalia può essere risolta da soli (vedi “Anomalie e rimedi”).
• Riavviare il programma per controllare se l’inconveniente è stato ovviato;
• In caso negativo, contattare il Numero Unico 199.199.199*.
! Non ricorrere mai a tecnici non autorizzati.
Comunicare:
• il tipo di anomalia;
• il modello della macchina (Mod.);
• il numero di serie (S/N).
Queste informazioni si trovano sulla targhetta applicata nella parte posteriore della lavabiancheria e nella parte anteriore
aprendo l’oblò.
Assistenza Attiva 7 giorni su 7
*
In caso di necessità d’intervento chiamare il Numero Unico Nazionale 199.199.199*.
Un operatore sarà a completa disposizione per fissare un appuntamento con il Centro Assistenza Tecnico
Autorizzato più vicino al luogo da cui si chiama.
È attivo 7 giorni su 7, sabato e domenica compresi, e non lascia mai inascoltata una richiesta.
* Al costo di 14,25 centesimi di Euro al minuto (iva inclusa) dal Lun. al Ven. dalle 08:00 alle 18:30, il Sab. dalle 08:00 alle 13:00 e di 5,58 centesimi di
Euro al minuto (iva inclusa) dal Lun. al Ven. dalle 18:30 alle 08:00, il Sab. dalle 13:00 alle 08:00 e i giorni festivi, per chi chiama da telefono fisso.
Per chi chiama da radiomobile le tariffe sono legate al piano tariffario dell’operatore telefonico utilizzato.
Le suddette tariffe potrebbero essere soggette a variazione da parte dell’operatore telefonico; per maggiori informazioni consultare il sito www.
aristonchannel.com.
14
Instructions for use
WASHING MACHINE
Contents
GB
English
GB
Installation, 16-17-18-19
Unpacking and levelling
Connecting the electricity and water supplies
The first wash cycle
Technical data
Instructions for the fitter
Description of the washing machine
and starting a wash cycle, 20-21
Control panel
Indicator lights
Starting a wash cycle
Wash cycles, 22
Table of wash cycles
AWM 88
Personalisation, 23
Setting the temperature
Setting the spin speed
Functions
Detergents and laundry, 24
Detergent dispenser drawer
Bleach cycle
Preparing the laundry
Garments requiring special care
Load balancing system
Precautions and tips, 25
General safety
Disposal
Opening the porthole door manually
Care and maintenance, 26
Cutting off the water or electricity supply
Cleaning the washing machine
Cleaning the detergent dispenser drawer
Caring for the door and drum of your appliance
Cleaning the pump
Checking the water inlet hose
Troubleshooting, 27
Service, 28
15
Installation
GB
! This instruction manual should be kept in a safe place for
future reference. If the washing machine is sold, transferred
or moved, make sure that the instruction manual remains
with the machine so that the new owner is able to familiarise himself/herself with its operation and features.
! Read these instructions carefully: they contain vital infor-
Levelling the machine correctly will provide it with stability,
help to avoid vibrations and excessive noise and prevent it
from shifting while it is operating. If it is placed on carpet or
a rug, adjust the feet in such a way as to allow a sufficient
ventilation space underneath the washing machine.
mation relating to the safe installation and operation of the
appliance.
Connecting the electricity and water
supplies
Unpacking and levelling
Connecting the water inlet hose
Unpacking
1. Remove the washing machine from its packaging.
2. Make sure that the washing machine has not been
damaged during the transportation process. If it has been
damaged, contact the retailer and do not proceed any
further with the installation process.
3. Remove the 4 protective
screws (used during transportation) and the rubber
washer with the corresponding spacer, located on the
rear part of the appliance
(see figure).
1. Connect the supply pipe
by screwing it to a cold
water tap using a ¾ gas
threaded connection (see
figure).
Before performing the connection, allow the water to
run freely until it is perfectly
clear.
2. Connect the inlet hose
to the washing machine by
screwing it onto the corresponding water inlet of the
appliance, which is situated on the top right-hand
side of the rear part of the
appliance (see figure).
4. Close off the holes using the plastic plugs provided.
5. Keep all the parts in a safe place: you will need them
again if the washing machine needs to be moved to another location.
3. Make sure that the hose is not folded over or bent.
! Packaging materials should not be used as toys for
! The water pressure at the tap must fall within the values
children.
indicated in the Technical details table (see next page).
Levelling
! If the inlet hose is not long enough, contact a specialised
1. Install the washing machine on a flat sturdy floor, without
resting it up against walls, furniture cabinets or anything
else.
2. If the floor is not perfectly
level, compensate for any
unevenness by tightening or
loosening the adjustable front
feet (see figure); the angle
of inclination, measured in
relation to the worktop, must
not exceed 2°.
16
shop or an authorised technician.
! Never use second-hand hoses.
! Use the ones supplied with the machine.
! Do not use extension cords or multiple sockets.
Connecting the drain hose
65 - 100 cm
Connect the drain hose,
without bending it, to a drainage duct or a wall drain
located at a height between
65 and 100 cm from the
floor;
GB
! The cable should not be bent or compressed.
! The power supply cable must only be replaced by authorised technicians.
Warning! The company shall not be held responsible in the
event that these regulations are not respected.
The first wash cycle
alternatively, rest it on
the side of a washbasin
or bathtub, fastening the
duct supplied to the tap
(see figure). The free end
of the hose should not be
underwater.
Once the appliance has been installed, and before you use
it for the first time, run a wash cycle with detergent and no
laundry, using the wash cycle 1.
! We advise against the use of hose extensions; if it is
absolutely necessary, the extension must have the same
diameter as the original hose and must not exceed 150 cm
in length.
Electrical connections
Before plugging the appliance into the electricity socket,
make sure that:
• the socket is earthed and complies with all applicable
laws;
• the socket is able to withstand the maximum power load
of the appliance as indicated in the Technical data table
(see opposite);
• the power supply voltage falls within the values indicated
in the Technical data table (see opposite);
Technical data
Model
AWM 88
Dimensions
width 59.5 cm
height 81,5 cm
depth 54,5 cm
Capacity
from 1 to 7 kg
Electrical
please refer to the technical data plate
fixed to the machine
connections
Water connections
maximum pressure 1 MPa (10 bar)
minimum pressure 0.05 MPa (0.5 bar)
drum capacity 52 litres
Spin speed
up to 800 rotations per minute
Test wash cycles
in accordance
• the socket is compatible with the plug of the washing
machine. If this is not the case, replace the socket or the
plug.
! The washing machine must not be installed outdoors,
even in covered areas. It is extremely dangerous to leave
the appliance exposed to rain, storms and other weather
conditions.
! When the washing machine has been installed, the elec-
with directives
programme 6; temperature 60°C and 40°C.
1061/2010 and
1015/2010
This appliance conforms to the following
EC Directives:
- 2004/108/EC (Electromagnetic Compatibility)
- 2006/95/EC (Low Voltage)
- 2002/96/EC
tricity socket must be within easy reach.
17
GB
Instructions for the fitter
Door Mounting Accessories (Fig. 1-2-3-4-5).
Mounting the wooden panel onto the door and inserting the machine into cabinets:
In the case where the machine must be shipped for final
installation after the wooden panel has been mounted, we
suggest leaving it in its original packaging. The packaging was
designed to make it possible to mount the wooden panel
onto the machine without removing it completely (see figures
below).
The wooden panel that covers the face of the machine must
not be less than 18 mm in thickness and can be hinged on
either the right or left. For the sake of practicality when using
the machine, we recommend that the panel be hinged on the
same side as the door for the machine itself - the left.
N° 2 Hinge Supports
Fig. 1
Fig. 2
N° 1 Magnet
Fig. 3
A
N° 2 Hinges
N° 1 Magnet plate
Fig. 4
B
N° 1 Rubber plug
Fig. 5
N° 4 Spacers
Fig. 4/B
- No. 6 type A self-threading screws, l =13 mm.
- No. 2 type B metric, countersunk screws, l =25; for fastening the magnet plate to the cabinet.
C
D
- No. 4 type C metric screws, l =15 mm; for mounting the
hinge supports to the cabinet.
- No. 4 type D metric screws, l =7 mm; for mounting the
hinges on the supports.
Tur seite
E
18
Mounting the Parts onto the Face of the Machine.
- Fit the hinge supports to the appliance front panel, positioning
the hole marked with an arrow in fig. 1 so that it is on the inner
side of the front panel. Fit a spacer (fig. 4/B) between the
surfaces using type C screws.
- Fit the magnet plate at the top of the opposite side, using
type B screws to fix two spacers (fig. 4/B) between the plate
and the surface.
Using the Drilling Template.
- To trace the positions of the holes on the left-hand side of
the panel, align the drilling template to the top left side of the
panel using the lines traced on the extremities as a reference.
- To trace the positions of the holes on the right-hand side of
the panel, align the drilling template to the top right side of the
panel.
- Use an appropriately sized router to mill the holes for the two
hinges, the rubber plug and the magnet.
Mounding the Parts onto the Wooden Panel (Door).
- Insert the hinges into the holes (the movable part of the hinge must be positioned facing away from the panel) and fasten
them with the 4 type A screws.
- Insert the magnet into the top hole on the opposite side of
the hinges and fasten it with the two type B screws.
- Insert the rubber plug into the bottom hole.
The panel is now ready to be mounted onto the machine.
Mounting the Panel into the machine.
Insert the nib of the hinge (indicated by the arrow in fig. 2) into
the hole for the hinge and push the panel towards the front of
the machine. Fasten the two hinges with the type D screws.
Fastening the plinth guide.
If the machine is installed at the end of a set of modular
cabinets, mount either one or both of the guides for the base
molding (as shown in fig. 8). Adjust them for depth based on
the position of the base molding, and, if necessary, fasten the
base to the guides (fig. 9).
This is how to assemble the plinth guide (fig. 8):
Fasten angle P using screw R, insert plinth guide Q into the
special slot and once it is in the desired position, lock it in
place using angle P and screw R.
Inserting the machine into the Cabinet.
- Push the machine into the opening, aligning it with the cabinets (fig. 6).
- Regulate the adjustable feet to raise the machine to the
appropriate height.
- To adjust the position of the wooden panel in both the
vertical and horizontal directions, use the C and D screws, as
shown in fig. 7.
Important: close the lower part of the appliance front by
ensuring that the plinth rests against the floor.
540
595
GB
Fig. 8
Fig. 9
Accessories provided for the height adjustment.
The following can be found inside the polystyrene lid (fig. 10): 2
crossbars (G), 1 strip (M)
the following can be found inside
the appliance drum:
4 additional feet (H),
4 screws (I),
4 screws (R),
4 nuts (L),
2 plinth guides (Q)
Fig. 10
Adjusting the appliance height.
The height of the appliance can be adjusted (from 815 mm to
835 mm), by turning the 4 feet.
Should you require the appliance to be placed higher than the
above height, you need to use the following accessories to raise
it to up to 870 mm:
the two crossbars (G); the 4 feet (H); the 4 screws (I); the 4 nuts
(L) then perform the following operations (fig. 11):
remove the 4 original feet, place a crossbar G at the front of the
appliance, fastening it in place using screws I (screwing them in
where the original feet were) then insert the new feet H.
Repeat the same operation at the back of the appliance.
Now adjust feet H to raise or lower the appliance from 835
mm to 870 mm.
Once you have reached the desired height, lock nuts L onto
crossbar G.
To adjust the appliance to a height between 870 mm and
900 mm, you need to mount strip M, adjusting feet H to the
required height.
Insert the strip as follows:
loosen the three screws N situated at the front of the Top cover
of the appliance, insert strip M as shown in fig. 12, then fasten
screws N.
M
C
600 min
G
57
min0
815
820 ÷ 900
D
Fig. 6
C
Fig. 7
L
H
Fig. 11
I
Fig. 12
19
Description of the washing
machine and starting a wash cycle
GB
Control panel
WASH CYCLE PROGRESS/
DELAY TIMER indicator lights
SPIN SPEED
knob
knob
WASH CYCLE
Detergent dispenser drawer
Detergent dispenser drawer: used to dispense
detergents and washing additives (see “Detergents and
laundry”).
ON/OFF button: switches the washing machine on and
off.
WASH CYCLE knob: programmes the wash cycles. During the wash cycle, the knob does not move.
FUNCTION buttons with indicator light: used to select the
available functions. The indicator light corresponding to the
selected function will remain lit.
TEMPERATURE knob: sets the temperature or the cold
wash cycle (see “Personalisation”).
SPIN SPEED knob: sets the spin speed or exclude the
spin cycle completely (see “Personalisation”).
WASH CYCLE PROGRESS/DELAY TIMER indicator
lights: used to monitor the progress of the wash cycle.
The illuminated indicator light shows which phase is in
progress.
If the Delay Timer function has been set, the time remaining until the wash cycle starts will be indicated (see next
page).
20
indicator light
TEMPERATURE
ON/OFF button
DOOR
LOCKED
knob
FUNCTION
buttons with
indicator lights
START/
PAUSE
button with
indicator light
DOOR LOCKED indicator light: indicates whether the
door may be opened or not (see next page).
START/PAUSE button with indicator light: starts or temporarily interrupts the wash cycles.
N.B. To pause the wash cycle in progress, press this
button; the corresponding indicator light will flash orange,
while the indicator light for the current wash cycle phase
will remain lit in a fixed manner. If the DOOR LOCKED
indicator light is switched off, the door may be opened.
To start the wash cycle from the point at which it was interrupted, press this button again.
Standby mode
This washing machine, in compliance with new energy saving regulations, is fitted with an automatic standby system
which is enabled after about 30 minutes if no activity is
detected. Press the ON-OFF button briefly and wait for the
machine to start up again.
Consumption in off-mode: 1 W
Consumption in Left-on: 1 W
Indicator lights
The indicator lights provide important information.
This is what they can tell you:
Delayed start
If the DELAY TIMER function has been activated (see “Personalisation”), after the wash cycle has been started the
indicator light corresponding to the selected delay period
will begin to flash:
Wash cycle phase indicator lights
Once the desired wash cycle has been selected and has begun, the indicator lights switch on one by one to indicate which
phase of the cycle is currently in progress.
Wash
Rinse
Spin
Drain
End of wash cycle
As time passes, the remaining delay will be displayed and
the corresponding indicator light will flash:
Once the set delay has elapsed, the flashing indicator light
will switch off and the selected wash cycle will begin.
Function buttons and corresponding indicator
lights
When a function is selected, the corresponding indicator
light will illuminate.
If the selected function is not compatible with the programmed wash cycle, the corresponding indicator light will flash
and the function will not be activated.
If a function which is incompatible with another function
selected previously, only the most recent selection will
remain active.
Door locked indicator light
If this indicator light is on, the appliance door is locked to
prevent it from being opened accidentally; to avoid any
damage, wait for the indicator light to switch off before you
open the appliance door.
N.B. If the DELAY TIMER function is activated, the door
cannot be opened; pause the machine by pressing the
START/PAUSE button if you wish to open it.
! If the START/PAUSE indicator light (orange) flashes
rapidly at the same time as the function indicator light, this
indicates a problem has occurred (see “Troubleshooting”).
Starting a wash cycle
1. Turn the washing machine on by pressing the ON/OFF button. All the indicator lights will turn on for a few seconds, then
only the indicator lights relative to the selected programme settings will remain lit and the START/PAUSE indicator light will
flash.
2. Load the laundry and close the door.
3. Set the WASH CYCLE knob to the desired programme.
4. Set the washing temperature (see “Personalisation”).
5. Set the spin speed (see “Personalisation”).
6. Measure out the detergent and washing additives (see “Detergents and laundry”).
7. Select the desired functions.
8. Start the wash cycle by pressing the START/PAUSE button and the corresponding indicator light will remain lit in a fixed
manner, in green.
To cancel the set wash cycle, pause the machine by pressing the START/PAUSE button and select a new cycle.
9. At the end of the wash cycle the
indicator light will switch on. The DOOR LOCKED indicator light will switch off, indicating that the door may be opened. Take out your laundry and leave the appliance door ajar to make sure the drum dries
completely.
Switch the washing machine off by pressing the ON/OFF button.
21
GB
Wash cycles
Cycle
duration
6
Sanitizing cycle: Extremely soiled whites.
90°
800



7
-
-
-
190
6
Sanitizing cycle (1-2): Heavily soiled whites and resistant colours.
60°
800
-


7
71
1,316
58
195
6
Sanitizing cycle (2): Lightly soiled whites and resistant colours.
40°
800
-


7
71
1,003
72
190
Description of the wash cycle
Max
Max.
Fabric
temp. speed Ble(°C)
(rpm) ach Wash softener
Max. load
(kg)
Total water
lt
Energy
consumption
kWh
Detergents
Residual
dampness %
Table of wash cycles
Wash cycles
GB
Special cycles
7
Goodnigt cycle: Lightly soiled delicate colours.
40°
800
-


4
-
-
-
290
8
Baby cycle: Heavily soiled delicate colours.
40°
800
-


2
-
-
-
120
9
Shirts
40°
600
-


2
-
-
-
70
10 Silk/Curtains: For garments in silk and viscose, lingerie.
30°
0
-


1
-
-
-
55
11 Wool: For wool, cashmere, etc.
40°
800
-


1,5
-
-
-
70
135
Everyday wash cycles (Daily)
1
Cotton: Heavily soiled whites and resistant colours.
60°
800



7
-
-
-
2
Coloured Cottons (3): Lightly soiled whites and delicate colours.
40°
800



7
71
0,66
54
90
3
Synthetics resistents: Heavily soiled resistant colours.
60°
800
-


3
44
0,93
47
110
3
Synthetics delicates (4): Lightly soiled resistant colours.
40°
800
-


3
44
0,57
46
95
4
Mix 30': To refresh lightly soiled garments quickly (not suitable for wool,
silk and clothes which require washing by hand).
30°
800
-


3
71
0,15
35
30
5
Mix 15': To refresh lightly soiled garments quickly (not suitable for wool,
silk and clothes which require washing by hand).
30°
800
-


1,5
71
0,19
31
15
Partials wash cycles
A
Rinse
-
800
-
-

7
-
-
-
36
B
Light rinse
-
800
-
-

3
-
-
-
31
C
Spin
-
800
-
-
-
7
-
-
-
16
D
Light spin
-
800
-
-
-
3
-
-
-
12
E
Drain no spin
-
0
-
-
-
7
-
-
-
2
The length of cycle shown on the display or in this booklet is an estimation only and is calculated assuming standard working conditions. The actual duration can vary according to factors such as water
temperature and pressure, the amount of detergent used, the amount and type of load inserted, load balancing and any wash options selected.
For all Test Institutes:
1) Test wash cycle in compliance with regulation 1061/2010: set wash cycle 6 with a temperature of 60°C and 40°C.
This cycle is designed for cotton loads with a normal soil level and is the most efficient in terms of both electricity and water consumption; it should be used for
garments which can be washed at 60°C and 40°C. The actual washing temperature may differ from the indicated value.
2) Long wash cycle for cottons: set wash cycle 6 with a temperature of 40°C.
3) Short wash cycle for cottons: set wash cycle 2 with a temperature of 40°C.
4) Long wash cycle for synthetics: set wash cycle 3 with a temperature of 40°C.
Specials wash cycles
Sanitizing cycle (wash cycle 6). A high-temperature hygienic wash cycle (over 60°C) which requires the use of bleach. Pour the
bleach, the detergent and the additives into the relevant compartments (see paragraph entitled “Detergent dispenser drawer”).
Goodnigt cycle (wash cycle 7). This is a silent cycle which can be run at night, when the electricity prices are lower. The wash
cycle is designed for cottons and synthetics. At the end of the cycle the machine stops while there is still water in the drum;
to spin and drain the laundry press the START/PAUSE button; alternatively the machine will perform the spin cycle and drain
the water automatically after 8 hours.
Baby cycle (wash cycle 8). This wash cycle can be used to remove the soiling typically caused by babies, while ensuring that
all detergent is removed from nappies in order to prevent the delicate skin of babies from suffering allergies. The cycle has been
designed to reduce the amount of bacteria by using a greater quantity of water and optimising the effect of special disinfecting
additives added to the detergent. At the end of the wash cycle, the machine will slowly rotate the drum to prevent the formation
of creases; to end the cycle press the START/PAUSE button.
Mix 30’ (wash cycle 4) this wash cycle was designed to wash lightly soiled garments quickly: it lasts just 30 minutes and therefore
saves both energy and time. By selecting this wash cycle (4 at 30°C), it is possible to wash different fabrics together (except
for wool and silk items), with a maximum load of 3 kg.
Mix 15’(wash cycle 5) this wash cycle was designed to wash lightly soiled garments quickly: it lasts just 15 minutes and therefore
saves both energy and time. By selecting this wash cycle (5 at 30°C), it is possible to wash different fabrics together (except
for wool and silk items), with a maximum load of 1.5 kg.
22
Personalisation
Setting the temperature
GB
Turn the TEMPERATURE knob to set the wash temperature (see Table of wash cycles).
The temperature may be lowered, or even set to a cold wash ( ).
The washing machine will automatically prevent you from selecting a temperature which is higher than the maximum value
set for each wash cycle.
Setting the spin speed
Turn the SPIN SPEED knob to set the spin speed for the selected wash cycle.
The maximum spin speeds available for each wash cycle are as follows:
Wash cycles
Maximum spin speed
Cottons
800 rpm
Synthetics
800 rpm
Wool
800 rpm
Silk
drain only
The spin speed may be lowered, or the spin cycle can be excluded altogether by selecting the symbol .
The washing machine will automatically prevent you from selecting a spin speed which is higher than the maximum speed
set for each wash cycle.
Functions
The various wash functions available with this washing machine will help to achieve the desired results, every time.
To activate the functions:
1. Press the button corresponding to the desired function;
2. the function is enabled when the corresponding indicator light is illuminated.
Note: If the indicator light flashes rapidly, this signals that this particular function may not be selected in conjunction with the
selected wash cycle.
Delay timer
This timer delays the start time of the wash cycle by up to 12 hours.
Press the button repeatedly until the indicator light corresponding to the desired delay time switches on. The fifth time the button
is pressed, the function will be disabled.
N.B. Once you have pressed the START/PAUSE button, the delay time may only be decreased if you wish to modify it.
! This option is enabled with all programmes.
Easy iron
By selecting this function, the wash and spin cycles will be modified in order to reduce the formation of creases.
At the end of the cycle the washing machine will perform slow rotations of the drum; the EASY IRON and START/PAUSE
indicator lights will flash (orange) and the
phase will remain lit in a fixed manner. To end the cycle, press the START/PAUSE button or the EASY IRON button.
For the Silk (10) wash cycle, the machine will end the cycle while the laundry is soaking, the EASY IRON and START/PAUSE
indicator lights will flash (orange) and the RINSE phase will remain lit in a fixed manner. To drain the water so that the laundry
may be removed, press the START/PAUSE button or the EASY IRON button.
! This function may not be used in conjunction with wash cycles 4, 5, 6, 7, 8, 11, C, D, E.
Extra rinse
By selecting this function, the efficiency of the rinse is increased and optimal detergent removal is guaranteed. It is particularly
useful for sensitive skin.
! This function may not be used in conjunction with wash cycles 4, 5, C, D, E.
Super Wash
Because a greater quantity of water is used in the initial phase of the cycle, and because of the increased cycle duration, this
function offers a high-performance wash.
! This function may not be used in conjunction with wash cycles 4, 5, 6, 10, 11, A, B, C, D, E.
23
Detergents and laundry
GB
Detergent dispenser drawer
Good washing results also depend on the correct dose of
detergent: adding too much detergent will not necessarily result in a more efficient wash, and may in fact cause
build up on the inside of your appliance and contribute to
environmental pollution.
! Use powder detergent for white cotton garments, for
pre-washing, and for washing at temperatures over 60°C.
! Follow the instructions given on the detergent packaging.
! Do not use hand washing detergents because these
create too much foam.
MAX
2
Open the detergent dispenser drawer and pour
in the detergent or washing
additive, as follows.
3
1
compartment 1: Detergent for the wash cycle
(powder or liquid)
Liquid detergent should only be poured in immediately
prior to the start of the wash cycle.
compartment 2: Additives (fabric softeners, etc.)
The fabric softener should not overflow the grid.
extra compartment 3: Bleach
Bleach cycle
Bleaching may only be performed in conjunction with wash
cycles 1, 2, 6.
Pour the bleach into extra compartment 3; pour the detergent and softener into the corresponding compartments,
then select one of the abovementioned wash cycles.
This option is recommended only for very soiled cotton
garments.
Preparing the laundry
• Divide the laundry according to:
- the type of fabric/the symbol on the label
- the colours: separate coloured garments from whites.
• Empty all garment pockets and check the buttons.
• Do not exceed the listed values, which refer to the weight
of the laundry when dry:
Durable fabrics: max. 7 kg
Synthetic fabrics: max. 3 kg
Delicate fabrics: max. 2 kg
Wool: max. 1.5 kg
24
How much does your laundry weigh?
1 sheet 400-500 g
1 pillow case 150-200 g
1 tablecloth 400-500 g
1 bathrobe 900-1200 g
1 towel 150-250 g
Garments requiring special care
Shirts: use special wash cycle 9 to wash shirts in various
fabrics and colours.
It guarantees maximum care is taken of the garments and
minimises the formation of creases.
Silk: use special wash cycle 10 to wash all silk garments.
We recommend the use of special detergent which has
been designed to wash delicate clothes.
Curtains: fold curtains and place them in a pillow case or
mesh bag. Use wash cycle 10.
Wool: The wool wash cycle on this Hotpoint-Ariston machine
has been tested and approved by The Woolmark Company
for washing wool garments labelled as hand washable
provided that the garments are washed according to the
instructions on the garment label and those issued by the
manufacturer of this washing machine. Hotpoint-Ariston is
the first washing machine brand to be approved by The Woolmark Company for Apparel Care- Platinum for its washing
performance and consumption of energy and water. (M1126)
Load balancing system
Before every spin cycle, to avoid excessive vibrations and
to distribute the load in a uniform manner, the drum rotates
continuously at a speed which is slightly greater than the
washing rotation speed. If, after several attempts, the load
is not balanced correctly, the machine spins at a reduced
spin speed. If the load is excessively unbalanced, the
washing machine performs the distribution process instead
of spinning. To encourage improved load distribution and
balance, we recommend small and large garments are
mixed in the load.
Precautions and tips
! This washing machine was designed and constructed in
accordance with international safety regulations. The following information is provided for safety reasons and must
therefore be read carefully.
General safety
• This appliance was designed for domestic use only.
• This appliance is not intended for use by persons (including children) with reduced physical, sensory or mental
capabilities, or lack of experience and knowledge, unless
they have been given supervision or instruction concerning use of the appliance by a person responsible for
their safety. Children should be supervised to ensure that
they do not play with the appliance.
• Do not touch the machine when barefoot or with wet or
damp hands or feet.
• Do not pull on the power supply cable when unplugging
the appliance from the electricity socket. Hold the plug
and pull.
Consumers should contact their local authority or retailer
for information concerning the correct disposal of their old
appliance.
Opening the porthole door manually
In the event that it is not possible to open the porthole
door due to a powercut, and if you wish to remove the
laundry, proceed as follows:
1. remove the plug from the electrical socket.
2. make sure the water level inside the machine is lower
than the door opening; if it is not, remove excess water
using the drain hose, collecting it in a bucket.
3. pull outwards using the tab as indicated in the figure,
until the plastic tie-rod is freed from its stop position; pull
downwards and open the door at the same time.
• Do not open the detergent dispenser drawer while the
machine is in operation.
• Do not touch the drained water as it may reach extremely high temperatures.
• Never force the porthole door. This could damage the
safety lock mechanism designed to prevent accidental
opening.
• If the appliance breaks down, do not under any circumstances access the internal mechanisms in an attempt
to repair it yourself.
• Always keep children well away from the appliance while
it is operating.
• The door can become quite hot during the wash cycle.
• If the appliance has to be moved, work in a group of two
or three people and handle it with the utmost care. Never
try to do this alone, because the appliance is very heavy.
• Before loading laundry into the washing machine, make
sure the drum is empty.
Disposal
• Disposing of the packaging materials: observe local regulations so that the packaging may be re-used.
• The European Directive 2002/96/EC on Waste Electrical
and Electronic Equipment, requires that old household
electrical appliances must not be disposed of in the normal
unsorted municipal waste stream. Old appliances must
be collected separately in order to optimise the recovery
and recycling of the materials they contain and reduce the
impact on human health and the environment. The crossed
out “wheeled bin” symbol on the product reminds you of
your obligation, that when you dispose of the appliance it
must be separately collected.
25
GB
Care and maintenance
GB
Cutting off the water and electricity
supplies
To access the pre-chamber:
1. unscrew the lid by rotating it anti-clockwise (see
figure): a little water may
trickle out. This is perfectly
normal;
• Turn off the water tap after every wash cycle. This will
limit wear on the hydraulic system inside the washing
machine and help to prevent leaks.
• Unplug the washing machine when cleaning it and during all maintenance work.
Cleaning the washing machine
The outer parts and rubber components of the appliance
can be cleaned using a soft cloth soaked in lukewarm
soapy water. Do not use solvents or abrasives.
Cleaning the detergent dispenser drawer
Remove the dispenser by
raising it and pulling it out
(see figure).
Wash it under running water; this operation should be
repeated frequently.
1
2
Caring for the door and drum of your
appliance
• Always leave the porthole door ajar in order to prevent
unpleasant odours from forming.
Cleaning the pump
The washing machine is fitted with a self-cleaning pump
which does not require any maintenance. Sometimes,
small items (such as coins or buttons) may fall into the prechamber which protects the pump, situated in its bottom
part.
! Make sure the wash cycle has finished and unplug the
appliance.
26
2. clean the inside thoroughly;
3. screw the lid back on.
Checking the water inlet hose
Check the inlet hose at least once a year. If there are any
cracks, it should be replaced immediately: during the wash
cycles, water pressure is very strong and a cracked hose
could easily split open.
! Never use second-hand hoses.
Troubleshooting
Your washing machine could fail to work. Before contacting the Technical Assistance Centre (see “Assistance”), make sure
that the problem cannot be not solved easily using the following list.
GB
Problem:
Possible causes / Solutions:
The washing machine does not
switch on.
• The appliance is not plugged into the socket fully, or is not making contact.
• There is no power in the house.
The wash cycle does not start.
•
•
•
•
•
The washing machine door is not closed properly.
The ON/OFF button has not been pressed.
The START/PAUSE button has not been pressed.
The water tap has not been opened.
A delayed start has been set (see “Personalisation”).
The washing machine does not
take in water (the indicator light for
the first wash cycle stage flashes
rapidly).
•
•
•
•
•
•
The water inlet hose is not connected to the tap.
The hose is bent.
The water tap has not been opened.
There is no water supply in the house.
The pressure is too low.
The START/PAUSE button has not been pressed.
The washing machine continuously
takes in and drains water.
• The drain hose is not fitted at a height between 65 and 100 cm from the floor
(see “Installation”).
• The free end of the hose is under water (see “Installation”).
• The wall drainage system is not fitted with a breather pipe.
If the problem persists even after these checks, turn off the water tap, switch
the appliance off and contact the Assistance Service. If the dwelling is on one of
the upper floors of a building, there may be problems relating to water drainage,
causing the washing machine to fill with water and drain continuously. Special
anti-draining valves are available in shops and help to avoid this inconvenience.
The washing machine does not
drain or spin.
• The wash cycle does not include draining: some wash cycles require the drain
phase to be started manually.
• The EASY IRON function has been activated: To complete the wash cycle,
press the START/PAUSE button (“Personalisation”).
• The drain hose is bent (see “Installation”).
• The drainage duct is clogged.
The washing machine vibrates a lot
during the spin cycle.
• The drum was not unlocked correctly during installation (see “Installation”).
• The washing machine is not level (see “Installation”).
• The washing machine is trapped between cabinets and walls (see “Installation”).
The washing machine leaks.
• The water inlet hose is not screwed on properly (see “Installation”).
• The detergent dispenser drawer is blocked (for cleaning instructions, see
“Care and maintenance”).
• The drain hose is not fixed properly (see “Installation”).
The START/PAUSE indicator light
(orange) and the function indicator
lights flash rapidly.
• Switch off the machine and unplug it, wait for approximately 1 minute and
then switch it back on again.
If the problem persists, contact the Technical Assistance Service.
There is too much foam.
• The detergent is not suitable for machine washing (it should display the text
“for washing machines” or “hand and machine wash”, or the like).
• Too much detergent was used.
27
Service
195093868.01
01/2012 - Xerox Fabriano
GB
Before calling for Assistance:
• Check whether you can solve the problem alone (see “Troubleshooting”);
• Restart the programme to check whether the problem has been solved;
• If this is not the case, contact an authorised Technical Assistance Centre using the telephone number provided on the
guarantee certificate.
! Always request the assistance of authorised technicians.
Have the following information to hand:
• the type of problem;
• the appliance model (Mod.);
• the serial number (S/N).
This information can be found on the data plate applied to the rear of the washing machine, and can also be found on the
front of the appliance by opening the door.
28
Was this manual useful for you? yes no
Thank you for your participation!

* Your assessment is very important for improving the work of artificial intelligence, which forms the content of this project

Download PDF

advertising