Volvo | S40 | DRIVe | Volvo S40 2011 DRIVe

Volvo S40 2011 DRIVe
VOLVO C30, S40 & V50
DRIV
Supplemento al libretto Uso e Manutenzione
Kdakd8Vg8dgedgVi^dcIE&'-)*>iVa^Vc!6I&%)+!Eg^ciZY^cHlZYZc!<ŽiZWdg\'%&%!8deng^\]i©'%%%"'%&%Kdakd8Vg8dgedgVi^dc
DRIVe
Informazioni sul questo supplemento
Questo stampato
Le presenti istruzioni sono un complemento al
libretto Uso e Manutenzione ordinario dell'auto.
In caso di dubbi per quanto riguarda una della
funzioni dell'auto: Consultare dapprima il
libretto Uso e Manutenzione.
Per ottenere risposte su ulteriori domande si
raccomanda di contattare un concessionario o
rappresentante Volvo.
Internet
Lo sviluppo in ambito di tecnica adattata
all'ambiente avanza costantemente e le informazioni stampate possono rapidamente
diventare vecchie o inattuali.
Raccomandiamo di visitare la pagina Internet
Volvo www.volvocars.com; qui sono disponibili informazioni attualizzate sulla vostra auto.
Modifiche
Le specifiche, dati di costruzioni e illustrazioni
contenuti in questo supplemento non sono
impegnativi.
Ci riserviamo il diritto di apportare modifiche
senza preavviso.
© Volvo Personvagnar AB
1
DRIVe
Generalità
Più silenziose e più pulite
Start/Stop
Con la funzione Start/Stop DRIVe il conducente ha la possibilità di contribuire più attivamente alla salvaguardia ambientale mettendo
in folle e lasciando che il motore entri in modalità di arresto automatico (Auto Stop), quando
ciò è opportuno.
Ricarica intelligente
La tutela ambientale è uno dei valori fondamentali Volvo che permea tutta la nostra attività. Alla luce di ciò è stata sviluppata la serie
di veicoli DRIVe, un concetto basato sulla
sinergia di diverse funzioni separate salvaenergia con l'obiettivo comune di ridurre il consumo di carburante e quindi le emissioni di
scarico.
Le presenti istruzioni trattano dei modelli C30,
S40 e V50.
È sfruttata l'energia cinetica dell'auto in modalità di frenata motore; questa energia è trasformata in corrente, poi immagazzinata nella batteria principale dell'auto.
Servosterzo adattivo
Oltre ad essere un motore diesel affidabile e a
basso consumo di carburante, questo motore
è dotato di una funzione Start/Stop che interviene ad es. nel traffico congestionato o presso
i semafori; vedere la descrizione dettagliata alla
pagina successiva.
La sequenza di riavviamento automatico del
motore è così scorrevole che lo spegnimento
del motore passa quasi inosservato. Si ha la
sensazione che il motore sia rimasto sempre in
moto ma con un'azione al minimo estremamente silenziosa e bassa.
1
2
La gamma varia a seconda dei mercati.
Un'altra funzione DRIVe è il servosterzo con
grado di servoassistenza adattato all'esigenza.
Grazie all'ottimizzazione e all'implementazione
di questa funzione salva-energia, il prelievo di
energia può essere minimizzato nelle situazioni
in cui la servoassistenza (assistenza a ruotare
il volante) non è necessaria.
Aerodinamica
Il concetto DRIVe comprende anche un telaio
abbassato, spoiler anteriore e posteriore con
bassa resistenza all'aria e cerchioni appositamente progettati1.
DRIVe
Funzionamento e gestione
Funzione Start/Stop
NOTA
Dopo l'avviamento con la chiave e dopo
ogni arresto automatico, la velocità dell'auto deve salire a 5 km/h prima che la funzione automatica Start/Stop sia riabilitata.
Inoltre è necessario che alcune condizioni
siano soddisfatte. Queste condizioni sono
descritte sotto il titolo "Il motore non si arresta automaticamente".
oppure
•
Premere il pedale dell'acceleratore; il
motore si avvia.
Se l'auto si trova in discesa:
•
Rilasciare il freno di servizio e lasciare che
l'automobile rotoli ad una velocità maggiore di una normale passeggiata a piedi; il
motore si avvia.
Dopo l'avviamento del motore:
Pulsante On/Off e testo sul display AUTO
START.
Il sistema Start/Stop è attivato automaticamente quando il motore è avviato con la
chiave. Il conducente è avvertito della funzione
mediante la spia verde del pulsante On/Off illuminata.
Tutti i normali impianti dell'automobile (illuminazione, radio ecc.) funzionano regolarmente
anche allo spegnimento automatico del
motore, ma alcune funzioni possono essere
temporaneamente ridotte, ad esempio la velocità della ventola del climatizzatore o il volume
dell'impianto audio se è molto alto
Spegnimento automatico del motore
Affinché il motore si spenga automaticamente,
l'automobile deve essere ferma:
•
Portare la leva selettrice in folle e rilasciare
la frizione; il motore si spegne.
Il testo sul display AUTO START avverte ed
indica che il motore è in modalità di arresto
automatico.
Accensione automatica del motore
Con la leva selettrice in folle:
•
Premere il pedale della frizione; il motore si
avvia.
•
Innestare la marcia adatta e continuare il
viaggio.
Stile di guida
Indicatore del cambio
Un fattore importante per la guida ecologica è
procedere nella marcia corretta e cambiare al
momento giusto.
Come mezzo ausiliario il conducente ha a disposizione un
indicatore che segnala
quando è più vantaggioso
passare a una marcia più alta
o più bassa - GSI (Gear Shift
Indicator).
L'indicazione viene fornita con una freccia su/
giù nel display informativo inferiore del quadro
comandi combinato.
3
DRIVe
Funzionamento e gestione
Consigli per l'ambiente e l'economia
Di seguito riportiamo alcuni consigli per ridurre
il consumo di carburante senza compromettere i tempi di viaggio o il piacere di guida.
4
•
Il box sul tetto e le barre di carico aumentano la resistenza all'aria e quindi il consumo di carburante; rimuoverli prontamente dopo l'uso.
•
Verificare che la pressione dei pneumatici
sia corretta (vedere la sezione "Ruote e
pneumatici").
•
Togliere dall'automobile gli oggetti inutili;
maggiore è il carico più aumentano il peso
e il consumo di carburante.
•
Se l'auto è dotata di riscaldatore del
motore; usarlo sempre prima degli avviamenti a freddo; ciò aiuta a ridurre il consumo di carburante e le emissioni.
•
Guidare dolcemente ed evitare frenate
energiche.
•
Guidare con la marcia più alta possibile;
riducendo il regime si riduce anche il consumo di carburante.
•
In sede di frenata, utilizzare il freno motore;
in tal modo si ricarica anche la batteria
principale.
•
Le velocità elevate aumentano notevolmente la resistenza all'aria e quindi i consumi; raddoppiando la velocità si quadruplica la resistenza all'aria.
•
Effettuare i tagliandi regolarmente; rispettare gli intervalli di assistenza raccomandati da Volvo.
Disattivare la funzione Start/Stop
Luci diurne durante il giorno - DRL
Per risparmiare carburante è vantaggioso
usare le luci diurne (Daytime Running Light)
durante il giorno al posto degli anabbaglianti
che richiedono più energia. Le luci diurne montate nello spoiler operano con una tecnica a
LED a basso consumo di energia e a forte
intensità luminosa.
NOTA
Per abbassare al minimo il consumo di energia sono spente anche le luci posteriori al
passaggio automatico dagli anabbaglianti
alle luci diurne DRL.
Il display informativo indica che la funzione Start/
Stop è stata disattivata.
In alcune situazioni può
essere utile disattivare temporaneamente la funzione
automatica di Start/Stop; per
fare ciò è sufficiente premere
questo pulsante.
La funzione Start/Stop disattivata è indicata dal
messaggio di testo sul display informativo
AUTO START-STOP OFF visualizzato per
circa 5 secondi; contemporaneamente la spia
del pulsante si spegne.
La funzione Start/Stop rimane disattivata finché non viene riattivata con il pulsante o non si
riaccende il motore con la chiave.
DRIVe
Funzionamento e gestione
ATTENZIONE
Il sistema è progettato per risparmiare energia. Il sistema non è in grado in tutte le situazioni di determinare se la luce diurna è
troppo debole o di intensità sufficiente, ad
es. in caso di nebbia o pioggia.
Il conducente è sempre responsabile affinché l'auto sia guidata con un'illuminazione
adeguata dal punto di vista della sicurezza
stradale e ai sensi delle normative stradali
vigenti.
La posizione A dà le luci diurne automatiche
durante il giorno.
Con l'interruttore delle luci di marcia in posizione A si attivano le luci diurne automaticamente durante il giorno. La funzione è gestita
da un sensore di luce che comanda il passaggio dalle luci diurne agli anabbaglianti dei
proiettori al crepuscolo o quando la luce diurna
diventa troppo debole.
5
DRIVe
Limitazioni
Il motore non si spegne
automaticamente
Accensione automatica del motore
senza l'intervento del conducente
Mancata accensione automatica del
motore
Anche se la funzione Start/Stop è abilitata il
motore non si spegne automaticamente nei
seguenti casi:
In alcune situazioni, un motore che si è spento
automaticamente può riaccendersi senza che
il conducente abbia dato segno di rimettersi in
marcia.
Nei seguenti casi, il motore non si accende
automaticamente dopo uno spegnimento
automatico.
•
il conducente sgancia la cintura di sicurezza.
•
l'automobile non è ferma; tuttavia la funzione Start/Stop si attiva anche se l'automobile procede a passo d'uomo.
•
l'autonomia della batteria principale è inferiore al livello minimo consentito.
•
il motore non è alla normale temperatura di
esercizio. •
•
la temperatura esterna è inferiore a 0°C o
superiore a 30°C.
•
l'ambiente nell'abitacolo non rientra nei
valori impostati; cioè la ventola dell'abitacolo funziona a regime elevato.
•
si procede all'indietro e si disinserisce la
retromarcia.
•
la temperatura della batteria principale è
inferiore a 0 °C o superiore a 55 °C.
•
•
Si forma condensa sui cristalli.
La chiusura della cintura di sicurezza del
conducente è stata aperta; un testo sul
display invita il conducente ad eseguire un
normale avviamento del motore.
•
Si inserisce una marcia senza disinnesto;
un testo sul display invita a portare la leva
selettrice in folle per consentire l'accensione automatica.
•
È presente un picco temporaneo di consumo di corrente elevato o la capacità della
batteria principale si è abbassata al livello
minimo consentito.
La temperatura esterna è inferiore a 0°C o
superiore a 30°C.
•
L'automobile aumenta la velocità oltre il
passo d'uomo.
•
Viene premuto ripetutamente il pedale del
freno.
ATTENZIONE
Non aprire il cofano se il motore si è spento
automaticamente - il motore potrebbe riaccendersi all'improvviso. Per evitare l'accensione automatica con il cofano aperto:
•
6
•
Nei seguenti casi, il motore si accende automaticamente anche se il conducente non
preme la frizione per inserire una marcia:
Inserire una marcia e il freno di stazionamento oppure estrarre la chiave telecomando dal blocchetto di accensione.
Spegnimento involontario del motore
Se il motore si spegne quando ci si vuole mettere in marcia, procedere come segue:
•
Premere nuovamente la frizione; il motore
si accende automaticamente quando si
porta la leva selettrice in folle. Il display
informativo ha precedentemente mostrato
il testo INSERIRE FOLLE PER AVVIARE
DRIVe
Limitazioni
Messaggi
messaggio
In determinate situazioni, la funzione Start/
Stop può visualizzare alcuni messaggi sul
display informativo. Per alcuni è indicato l'intervento da eseguire.
PREMERE
PEDALE FRIZ.
PER AVV.
Motore pronto per
accendersi automaticamente; in attesa
dello stacco con la
frizione.
AUTO STARTSTOP RICH. ASSISTENZA
La funzione Start/
Stop è disattivata.
Rivolgersi a un riparatore.
messaggio
AUTO STARTSTOP ON
Visualizzato per
circa 5 secondi
all'attivazione della
funzione.
AUTO STARTSTOP OFF
Visualizzato per
circa 5 secondi alla
disattivazione della
funzione.
A
GIRARE CHIAVE
PER AVVIARE
Il motore non si
accende automaticamenteA; accenderlo con la chiave.
INSERIRE FOLLE
PER AVVIARE
Portare la leva selettrice in folleB.
B
Ad esempio, se si sgancia la cintura di sicurezza dopo lo
spegnimento automatico del motore.
Se si inserisce una marcia senza disinnesto dopo lo spegnimento automatico del motore.
Se un messaggio non scompare nonostante
l'intervento, rivolgersi a un riparatore; si raccomanda un riparatore autorizzato Volvo.
7
DRIVe
Specifiche
Motore
Diesel
Denominazione del
motoreA
D4162T
Potenza (kW/giri/
min)
84/3600
Potenza (CV/giri/
min)
115/3600
Coppia (Nm/giri/
min)
270/1750-2500
D2
L'auto è ottimizzata per la guida senza rimorchio.
Cilindrata (litri)
1,56
In caso di guida con rimorchio e aumento della
velocità, pendenza stradale, altitudine, temperatura ambiente, peso di traino e simili, parte
della funzionalità può essere temporaneamente ridotta, ad es. la capacità di raffreddamento del climatizzatore e la potenza del
motore.
rapporto di compressione
A
16,0:1
Denominazione del tipo e numero di componente e serie del
motore possono essere letti sul motore; vedere la posizione
nel libretto Uso e Manutenzione ordinario.
Cambio
Cambio manuale 6 marce (B6).
Rimorchio con DRIVe Start/Stop
numero cilindri
4
Alesaggio (mm)
75
Corsa (mm)
8
D2
Diesel
88,3
Peso massimo (kg)
Rimorchio
frenato
Rimorchio
non frenato
C30
1300
650
S40
1300
650
V50
1300
700
pressione
sulla sfera
50
50
DRIVe
Specifiche
Consumi ed emissioni
A
B
C
Modello
C30
112
4,3
92
3,5
99
3,8
S40
112
4,3
92
3,5
99
3,8
V50
112
4,3
92
3,5
99
3,8
Simboli della tabella
: Emissioni di CO2 (g/km)
: Consumo (litri/100 km)
A = guida urbana
B = guida su strade statali
C = ciclo di guida misto
Ruote e pneumatici
Per una guida ecologica, è importante utilizzare i pneumatici giusti gonfiati alla pressione
corretta.
Dimensioni
In sede di sostituzione dei pneumatici si raccomanda di installare lo stesso tipo e marca di
quelli originali; essi sono sviluppati per ridurre
il consumo di carburante.
In genere, le dimensioni 195/65 R15 e 205/55
R16 permettono di ridurre leggermente i consumi rispetto ai modelli più larghi.
Utilizzando i pneumatici ECO1 si riduce il consumo di carburante. Il comfort, il rumore e le
caratteristiche di guida possono essere leggermente ridotti ma la sicurezza rimane invariata.
Vedere l'etichetta della pressione pneumatici
raccomandata sul montante della portiera.
Batterie
L'automobile è dotata di due batterie da 12 V:
una batteria principale più potente e una batteria ausiliaria che agevola la sequenza di
accensione della funzione Start/Stop.
Pressione
I pneumatici con una pressione insufficiente
aumentano il consumo di carburante. Controllare regolarmente la pressione dei pneumatici.
1
Pressione raccomandata per il carico max.
9
DRIVe
Specifiche
Batteria
Ausiliaria
Capacità
di avviamento a
freddo,
CCAA (A)
760
Capacità
(Ah)
70
8
278×175×190
150×88×105
DimensioneB,
LxLxA
(mm)
A
B
Principale
120
•
•
Il motore non si spegne automaticamente.
Il motore si accende automaticamente2
senza che il conducente prema la frizione.
Posizione delle batterie
•
Il polo negativo della batteria sulla batteria principale dell'auto non deve mai
essere usato per il collegamento di una
batteria di avviamento esterna o caricabatterie - solo il telaio dell'auto deve
essere usato come punto di massa.
Vedere la sezione "Avviamento ausiliario in
"Avviamento e guida" nel libretto Uso e
manutenzione ordinario - qui è descritto
dove e come devono essere applicati i morsetti dei cavi.
Ai sensi della norma SAE.
Dimensione max consentita.
NOTA
Quanto più alto è il consumo di corrente
dell'auto (molto freddo/caldo, ecc.) tanto
più a lungo devono essere caricate le batterie = Consumo di carburante aumentato.
1. Batteria principale, 2. Batteria ausiliaria.
• Quando la batteria principale richiede di
essere caricata, la funzione Start/Stop sarà
temporaneamente disabilitata.
La batteria ausiliaria è situata sotto il faro sinistro e in genere non richiede manutenzione.
La batteria principale è descritta in dettaglio nel
Libretto Uso e manutenzione.
Se la funzione Start/Stop è temporaneamente
disattivata per un elevato consumo energetico:
2
10
IMPORTANTE
Se ciò è trascurato, la funzione Start/Stop
potrebbe smettere di funzionare dopo un
collegamento temporaneo di una batteria di
avviamento esterna o caricabatterie:
L'accensione automatica è possibile solo con la leva selettrice in folle.
DRIVe
Specifiche
NOTA
Fusibili
Se la batteria principale si è scaricata tanto
da comportare il buio totale di tutta l'illuminazione e delle spie e l'auto in principio è
rimasta priva di tutte le normali funzioni elettriche e il motore è successivamente avviato
mediante una batteria esterna o caricabatterie, la funzione Start/Stop sarà attivata. In
questa condizione il motore potrà essere
automaticamente arrestato, ma la funzione
Start/Stop potrebbe non riuscire ad avviare
automaticamente il motore, durante un
evento di arresto automatico, a causa della
capacità insufficiente della batteria principale.
Per garantire un avviamento automatico riuscito dopo un evento di arresto automatico
è necessario che la batteria sia prima caricata. Con una temperatura esterna di
+15 °C la batteria richiede di essere caricata
per almeno 1 ora. Con temperature esterne
più basse si raccomanda un tempo di ricarica di 3-4 ore. Si raccomanda di caricare la
batteria con un caricabatterie esterno.
Se ciò non è possibile si raccomanda di
disattivare temporaneamente la funzione
finché la batteria principale non si è sufficientemente ricaricata.
Per ulteriori informazioni sulla ricarica della
batteria principale - vedere il libretto Uso e
manutenzione ordinario, sezione "Batteria",
capitolo "Manutenzione e assistenza tecnica".
Posizione dei fusibili Start/Stop.
N.
Componente
A
11M/1
Basetta vano motore
125
11M/2
Sensore monitoraggio
batteria
15
25
CEM, motore diesel
10
IMPORTANTE
Un fusibile saltato deve essere sostituito
solo con un fusibile dello stesso colore e
amperaggio.
11
DRIVe
12
VOLVO C30, S40 & V50
DRIV
Supplemento al libretto Uso e Manutenzione
Kdakd8Vg8dgedgVi^dcIE&'-)*>iVa^Vc!6I&%)+!Eg^ciZY^cHlZYZc!<ŽiZWdg\'%&%!8deng^\]i©'%%%"'%&%Kdakd8Vg8dgedgVi^dc
Was this manual useful for you? yes no
Thank you for your participation!

* Your assessment is very important for improving the work of artificial intelligence, which forms the content of this project

Download PDF

advertising