NEC P501X Manuale utente

NEC P501X Manuale utente
Proiettore
P501X/P451X
P451W/P401W
PE501X
Manuale dell’utente
Il modello PE501X non è venduto in Nord America.
Modello n.
NP-P501X, NP-P451X, NP-P451W, NP-P401W, NP-PE501X
Ver. 1/02/13
• Apple, Mac, Mac OS, iMac e MacBook sono marchi di Apple Inc. registrati negli USA e in altri Paesi.
• Microsoft, Windows, Windows Vista, Internet Explorer, .NET Framework, Excel e PowerPoint sono marchi registrati
o marchi di fabbrica di Microsoft Corporation negli Stati Uniti e/o in altri Paesi.
• Intel e Intel Core sono marchi di fabbrica di Intel Corporation negli USA e/o in altri Paesi.
• PowerPC è un marchio registrato di International Business Machines Corporation.
• MicroSaver è un marchio registrato di Kensington Computer Products Group, una divisione di ACCO Brands.
• Virtual Remote Tool utilizza la libreria WinI2C/DDC, © Nicomsoft Ltd.
• HDMI, il logo HDMI e l’Interfaccia Multimediale ad Alta Definizione sono marchi o marchi registrati di HDMI Licensing LLC.
• Il marchio commerciale PJLink è un marchio commerciale applicato diritti di marchio commerciale in Giappone,
Stati Uniti d’America e altri paesi e aree.
• Wi-Fi®, Wi-Fi Alliance®e Wi-Fi Protected Access (WPA, WPA2)® sono marchi registrati da Wi-Fi Alliance.
• Blu-ray è un marchio della Blu-ray Disc Association
• CRESTRON e ROOMVIEW sono marchi registrati di Crestron Electronics Inc. negli Stati Uniti e in altri paesi.
• Altri nomi di prodotti o società menzionati nel presente manuale dell’utente possono essere marchi o marchi registrati
dei rispettivi proprietari.
• Licenze software GPL/LGPL
Il prodotto include software rilasciato sotto licenza GNU General Public License (GPL), licenza GNU Lesser General
Public License (LGPL) ed altre licenze.
Per ulteriori informazioni su ciascun software, si veda il file “readme.pdf” nella cartella “about GPL&LGPL” presente
nel CD-ROM fornito.
NOTE
(1) La ristampa totale o parziale dei contenuti di questa guida non è consentita senza previa autorizzazione. (2) I contenuti della guida sono soggetti a cambiamenti senza preavviso.
(3) Il presente manuale è stato elaborato con grande cura. Nonostante ciò, vi saremmo grati per comunicazioni riguardanti eventuali punti controversi, errori o omissioni.
(4) Nonostante quanto stabilito nell’articolo (3), NEC declina qualsiasi responsabilità relativa a richieste di indennizzo
per guadagni mancati o altre questioni considerate risultanti dall’utilizzo del proiettore.
Informazioni importanti
Precauzioni di sicurezza
Precauzioni
Leggete attentamente il manuale prima di utilizzare il proiettore NEC, e tenetelo a portata di mano per poterlo consultare in caso di necessità.
ATTENZIONE
Per spegnere l’alimentazione, accertatevi di scollegare la spina dalla presa di alimentazione.
La presa di alimentazione deve essere installata il più vicino possibile all’apparecchiatura, in una posizione
facilmente accessibile.
ATTENZIONE
PER EVITARE SCOSSE ELETTRICHE, NON APRITE L’INVOLUCRO.
ALL’INTERNO SI TROVANO DEI COMPONENTI AD ALTA TENSIONE.
PER OGNI RIPARAZIONE, RIVOLGERSI A PERSONALE QUALIFICATO.
Questo simbolo avverte l’utente che la tensione non isolata all’interno dell’unità può essere sufficiente per
causare una scossa elettrica. Perciò è pericoloso entrare in contatto con le parti all’interno dell’unità.
Questo simbolo avverte l’utente di importanti informazioni che sono state fornite in relazione al funzionamento e alla manutenzione dell’unità.
Queste informazioni devono essere lette attentamente per evitare eventuali problemi.
AVVERTENZE: PER EVITARE INCENDI O SCOSSE ELETTRICHE, NON ESPORRE L’UNITA’ ALLA PIOGGIA
O ALL’UMIDITÀ.
NON UTILIZZATE L’UNITA’ CON UNA PROLUNGA OPPURE NON INSERIRLA IN UNA PRESA SE I DUE CONNETTORI NON POSSONO ESSERE INSERITI A FONDO.
ATTENZIONE
Evitate di visualizzare immagini fisse per un periodo di tempo prolungato.
Ciò può comportare la sospensione temporanea delle immagini sulla superficie del pannello LCD.
Se ciò avviene, continuate a utilizzare il proiettore: l’immagine statica rimasta impressa sullo sfondo
scomparirà.
Smaltimento del prodotto usato
La legislazione EU applicata in ogni Stato membro prevede che i prodotti elettrici ed elettronici recanti
questo simbolo (a sinistra) debbano essere smaltiti separatamente dai normali rifiuti domestici. Questo
include i proiettori e relativi accessori elettrici o lampade. Per lo smaltimento, seguire le indicazioni delle
autorità locali e/o rivolgersi al proprio rivenditore.
I prodotti utilizzati e raccolti vengono debitamente riciclati. Ciò contribuisce a ridurre al minimo la quantità
di rifiuti nonché l’impatto negativo che elementi quali il mercurio contenuto nella lampada possono avere
sulla salute umana e sull’ambiente. Il simbolo sui prodotti elettrici ed elettronici si riferisce soltanto agli
attuali Stati membri dell’Unione europea.
i
Informazioni importanti
Misure speciali importanti
Le istruzioni di sicurezza servono per garantire la lunga durata del proiettore e per evitare incendi e scosse elettriche.
Leggetele attentamente e prestate attenzione a tutte le avvertenze.
Installazione
• Non posizionate il proiettore:
- su un carrello, un sostegno o un tavolo instabili.
- in prossimità di acqua, bagni o locali umidi.
- soggetto a luce solare diretta, in prossimità di riscaldatori o apparecchiature che sprigionino calore.
- in un ambiente polveroso, con fumo o vapore.
- su un foglio di carta, un panno o un tappeto.
• Se si desidera installare il proiettore nel soffitto:
- Non installare il proiettore da soli.
- Il proiettore deve essere installato da tecnici qualificati per assicurare un funzionamento corretto e per ridurre il
rischio di lesioni personali.
- Inoltre, il soffitto deve essere sufficientemente forte da sostenere il proiettore e l’installazione deve essere conforme
alle norme locali.
- Consultate il vostro rivenditore per ulteriori informazioni.
AVVERTENZE:
• Non utilizzare altri oggetti all’infuori del coperchio a scorrimento del proiettore per coprire l’obiettivo mentre il
proiettore è acceso.
Se si utilizzano altri oggetti, il calore emesso dalla lampada potrebbe farli surriscaldare in modo pericoloso,
rischiando di causare un danno o un incendio.
•
Non appoggiate mai di fronte alla lente del proiettore oggetti suscettibili al calore. Il calore emesso dalla lampada
potrebbe fonderli.
Collocare il proiettore in posizione orizzontale
L’angolo di inclinazione non deve superare i 10 gradi e il proiettore deve essere installato solo sulla scrivania o al
soffitto, altrimenti la durata della lampada verrà notevolmente ridotta.
10°
ii
Informazioni importanti
Precauzioni per evitare incendi e scosse elettriche
• Assicuratevi che la ventilazione sia sufficiente e che i fori di ventilazione non siano bloccati per prevenire l’accumulo
di calore all’interno del proiettore. Lasciate uno spazio di almeno 10 cm tra il proiettore e la parete.
• Non toccare la presa di ventilazione sulla parte anteriore sinistra (vista dal lato anteriore) poiché può surriscaldarsi
notevolmente quando il proiettore viene accesso o immediatamente dopo lo spegnimento. Parti del proiettore possono riscaldarsi momentaneamente se il proiettore viene spento dal tast POWER o se l’alimentazione CA viene
disconnessa durante il normale funzionamento del proiettore.
Fare attenzione quando si solleva il proiettore.
• Evitate che oggetti estranei, quali graffette e pezzi di carta penetrino all’interno del proiettore.
Non recuperate oggetti penetrati all’interno del proiettore. Non inserite oggetti di metallo, ad esempio un filo o un
cacciavite, all’interno del proiettore. Se qualche oggetto dovesse penetrare all’interno del proiettore, scollegate
immediatamente il proiettore e fate rimuovere l’oggetto da un tecnico del servizio di assistenza qualificato.
• Stellen Sie keinerlei Gegenstände auf dem Projektor.
• Non toccate la spina di alimentazione durante i temporali, poiché possono verificarsi scosse elettriche o incendi.
• Il proiettore è stato ideato per funzionare con un’alimentazione di 100-240V CA 50/60 Hz. Assicuratevi che l’alimentazione sia conforme a questi requisiti prima di utilizzare il proiettore.
• Non fissate l’obiettivo quando il proiettore è acceso. In caso contrario, gli occhi possono venire danneggiati gravemente.
• Tenete tutti gli elementi, come ad esempio, lenti di ingrandimento, lontano dal percorso di luce del proiettore.
La luce proiettata dall’obiettivo è estesa, quindi qualsiasi tipo di oggetto anomalo che può reindirizzare la luce
proveniente dall’obiettivo, può causare un risultato imprevisto, quale un incendio o lesioni agli occhi.
• Non appoggiate mai di fronte all’apertura di ventilazione oggetti suscettibili al calore.
Il calore emesso dal proiettore potrebbe fondere gli oggetti o provocarvi ustioni alle mani.
• Non spruzzare acqua sul proiettore. Ciò potrebbe causare scosse elettriche o incendi. Se il proiettore si dovesse
bagnare, spegnerlo, scollegare il cavo di alimentazione e contattare il personale di assistenza qualificato per effettuare il servizio di manutenzione.
• Maneggiate il cavo di alimentazione con cura. Un cavo di alimentazione danneggiato o consumato può causare
scosse elettriche o incendi.
- Non utilizzate cavi di alimentazione diversi da quello in dotazione.
- Non piegate o tirate eccessivamente il cavo.
- Non posizionate il cavo di alimentazione sotto il proiettore o altri oggetti pesanti.
- Non coprite il cavo di alimentazione con altri materiali morbidi quali ad esempio tappeti.
- Non riscaldate il cavo di alimentazione.
- Non maneggiate la spina con mani bagnate.
• Spegnete il proiettore, scollegate il cavo di alimentazione e contattate il personale di assistenza qualifi cato per
effettuare il servizio di manutenzione nei seguenti casi:
- Quando il cavo di alimentazione o la spina sono danneggiati o consumati.
- Se del liquido è stato rovesciato sul proiettore o se quest’ultimo è stato esposto a pioggia o acqua.
- Se il proiettore non funziona normalmente nonostante siano state seguite le istruzioni descritte nel presente
manuale dell’utente.
- Se il proiettore è caduto oppure l’unità è stata danneggiata.
- Se il proiettore mostra un cambio sensibile nelle prestazioni, indicando necessità di manutenzione.
• Scollegate il cavo di alimentazione e qualsiasi altro cavo prima di trasportare il proiettore.
• Spegnete il proiettore e scollegate il cavo di alimentazione prima di eseguire la pulizia dell’unità o la sostituzione
della lampada.
• Spegnete il proiettore e scollegate il cavo di alimentazione se prevedete di non utilizzare il proiettore per un periodo
di tempo prolungato.
• Quando utilizzate un cavo LAN (solo modelli con porta RJ-45 LAN):
Per ragioni di sicurezza non collegate il connettore al cablaggio periferico di un apparecchio che potrebbe avere un
voltaggio eccessivo.
iii
Informazioni importanti
ATTENZIONE
• Non usate il piedino di inclinazione per scopi diversi da quelli originali. Utilizzi non appropriati, come ad esempio,
afferrare il proiettore per il piedino regolabile o appendendolo alla parete, possono danneggiare il proiettore.
• Non inviate il proiettore nella custodia morbida mediante corriere. Il proiettore all’interno della custodia morbida
potrebbe danneggiarsi.
• Selezionate [ALTO] nel modo ventola se il proiettore viene utilizzato per molti giorni consecutivi. (Dal menu selezionate [IMPOST.] → [OPZIONI(1)] → [MODO VENTILATORE] → [ALTO]).
• Non spegnere l’alimentazione CA per 60 secondi dopo l’accensione della lampada e mentre l’indicatore POWER
lampeggia in blu. Farlo potrebbe causare un malfunzionamento precoce della lampada.
Precauzioni reiative al telecomando
•
Maneggiate il telecomando con cura.
•
Se il telecomando si dovesse bagnare, asciugatelo immediatamente.
•
Evitate eccessi di calore e umidita.
•
Non mettere in corto, riscaldare o smontare le batterie.
•
Non gettare le batterie nel fuoco.
•
Se avete intenzione di non utillizzare il telecomando per un lungo periodo di tempo, rimuovete le batterie.
•
Controllate che la polarità delle batterie (+/−) sia allineata correttamente.
•
Non usate batterie nuove e usate insieme o tipi diversi di batterie.
•
Attenetevi alle norme locali su come disporre delle batterie esaurite.
Sostituzione della lampada
•
Usare la lampada specificata per ragioni di sicurezza e per ottenere le migliori prestazioni.
•
Per sostituire la lampada, seguite tutte le istruzioni fornite a pagina 160.
•
Assicuratevi di sostituire la lampada e il filtro quando appare il messaggio [LA LAMPADA È ARRIVATA A FINE
VITA. PER FAVORE SOSTITUIRE LA LAMPADA E IL FILTRO.]. Se continuate ad usare la lampada dopo che
ha raggiunto la fine della sua durata utile, la lampadina può scoppiare e i pezzi di vetro si possono spargere nel
portalampada. Non toccare questi pezzi di vetro, poiché potrebbero verificarsi infortuni.
In tal caso, rivolgetevi al vostro rivenditore per la sostituzione della lampada.
Caratteristiche della lampada
La sorgente di luce del proiettore è costituita da una lampada al mercurio ad alta pressione.
In base alle sue caratteristiche, la luminosità della lampada diminuisce gradualmente con il tempo. Ripetute accensioni e spegnimenti della lampada aumenteranno altresì la possibilità di una ridotta luminosità.
Il ciclo di vita effettivo della lampada può variare a seconda della lampada, delle condizioni ambientali e dell’uso.
AVVERTENZA:
• NON TOCCATE LA LAMPADA immediatamente dopo l’uso. Diventa estremamente calda. Spegnete il proiettore
e scollegate il cavo d’alimentazione. Lasciate la lampada raffreddare per almeno un’ora prima di maneggiarla.
• Alla rimozione della lampada da un proiettore montato sul soffitto, assicurarsi che nessuno si trovi al di sotto di
questo. Dei frammenti di vetro potrebbero cadere se la lampada è bruciata.
iv
Informazioni importanti
Informazioni relative al modo Altitudine elevata
•
Impostare [MODO VENTILATORE] su [ALTITUDINE ELEVATA] quando il proiettore viene utilizzato ad altitudini
pari o superiori a circa 1.700 metri.
Se il proiettore viene utilizzato ad altitudini di circa 1.700 metri senza impostare [ALTITUDINE ELEVATA], il proiettore potrebbe surriscaldarsi, quindi spegnersi automaticamente. In questo caso, attendere qualche minuto, quindi
accendere il proiettore.
•
Se il proiettore viene utilizzato ad altitudini inferiori a circa 1.700 metri impostando [ALTITUDINE ELEVATA], la
lampada potrebbe raffreddarsi eccessivamente, provocando lo sfarfallio delle immagini. Impostare [MODO VENTILATORE] su [AUTO].
•
L’utilizzo del proiettore ad altitudini pari o superiori a circa 1.700 metri può ridurre la durata di esercizio di componenti ottici quali la lampada.
Copyright delle immagini proiettate:
L’uso del proiettore per scopi commerciali oppure per visioni pubbliche, ad esempio in bar o in hotel, e l’uso delle
funzioni di compressione o espansione dell’immagine con le seguenti funzioni possono comportare la violazione della
legge sui diritti d’autore.
[RAPPORTO ASPETTO], [TRAPEZIO], Comandi di ingrandimento o simili.
v
Informazioni importanti
Funzione di gestione dell’alimentazione
Il proiettore è dotato di funzioni di gestione dell’alimentazione. Al fine di ridurre il consumo di energia, le funzioni di
gestione dell’alimentazione (1 e 2) sono preimpostate in fabbrica come mostrato di seguito. Per controllare il proiettore
da un dispositivo esterno tramite una connessione via cavo LAN o via cavo seriale, utilizzare il menu sullo schermo
per modificare le impostazioni per 1 e 2.
1. MODO DI ATTESA (preimpostazione di fabbrica: RISPARMIO ENERGIA)
Per controllare il proiettore da un dispositivo esterno, selezionare [NORMALE] per [MODO DI ATTESA].
NOTA:
• Quando è selezionato [RISPARMIO ENERGIA] per [MODO DI ATTESA], i seguenti connettori e funzioni non funzionano:
Porta PC CONTROL, connettore MONITOR OUT, connettore AUDIO OUT, porta USB (PC), funzioni LAN*, funzione di avviso posta*,
DDC/CI (Virtual Remote Tool)
* Il modello PE501X non dispone di questa funzione.
2. SPEGNIM. AUTOM. ATT. (preimpostazione di fabbrica: 30 minuti)
Per controllare il proiettore da un dispositivo esterno, selezionare [SPENTO] per [SPEGNIM. AUTOM. ATT.].
NOTA:
• Quando è selezionato [0:30] per [SPEGNIM. AUTOM. ATT.], è possibile attivare lo spegnimento automatico del proiettore dopo
30 minuti in cui non si abbiano segnali in arrivo da alcun ingresso e non vengano effettuate operazioni.
vi
Indice
Informazioni importanti......................................................................................... i
1. Introduzione...........................................................................................................1
❶ Cosa contiene la scatola? ..............................................................................................1
❷ Introduzione al proiettore . ..............................................................................................2
Congratulazioni per avere acquistato il proiettore......................................................2
Caratteristiche che apprezzerete:..............................................................................2
Informazioni sul presente manuale dell’utente...........................................................3
❸ Denominazione delle parti del proiettore . ......................................................................4
Vista frontale/superiore..............................................................................................4
Vista posteriore..........................................................................................................5
Caratteristiche principali............................................................................................6
Caratteristiche del pannello dei terminali...................................................................7
❹ Denominazione delle parti del telecomando ..................................................................8
Installazione della batteria.........................................................................................9
Precauzioni relative al telecomando..........................................................................9
Campo operativo per il telecomando senza fili..........................................................9
❺ L’ambiente operativo per il software è incluso nel CD-ROM..........................................10
Ambiente operativo..................................................................................................11
2. Proiezione di un’immagine (operazione di base)...........................13
❶ Flusso di proiezione di un’immagine.............................................................................13
❷ Collegamento del computer / del cavo di alimentazione...............................................14
❸ Accensione del proiettore..............................................................................................15
Nota sullo schermo Avvio (schermo di selezione lingua del menu).........................16
❹ Selezione di una fonte ..................................................................................................17
Selezione del computer o della fonte video.............................................................17
❺ Regolazione delle dimensioni e della posizione dell’immagine.....................................19
Regolazione della posizione verticale di un’immagine proiettata (spostamento
obiettivo)..................................................................................................................20
Messa a fuoco.........................................................................................................21
Zoom........................................................................................................................22
Regolate il piedino d’inclinazione.............................................................................23
❻ Correzione della distorsione trapezio [TRAPEZIO].......................................................24
❼ Ottimizzazione automatica del Segnale del computer...................................................26
Regolazione dell’immagine utilizzando la funzione di regolazione automatica........26
❽ Aumento o diminuzione del volume . ............................................................................26
❾ Spegnimento del proiettore ..........................................................................................27
❿ Dopo l’uso.....................................................................................................................28
3. Funzioni utili........................................................................................................29
❶ Disattivazione dell’immagine e del suono......................................................................29
❷ Fermo immagine............................................................................................................29
❸ Ingrandimento di un’immagine......................................................................................29
❹ Cambio Modo ecologico / Controllo del risparmio energetico.......................................30
Utilizzo dello modo ecologico [MODO ECOLOGICO]..............................................30
Controllo dell’effetto del risparmio energetico [ANALIZZATORE DI CO2]...............31
❺ Come evitare l’utilizzo non autorizzato del proiettore [SICUREZZA].............................33
vii
Indice
❻ Utilizzo dell’angolo 4-point per correggere la distorsione trapezoidale
[CORREZIONE ANGOLARE]..................................................................................36
Correzione angolare................................................................................................36
❼ Utilizzo delle funzioni del mouse del computer dal telecomando del proiettore
tramite il cavo USB (funzione mouse remoto)..........................................................39
❽ Proiezione dell’immagine sullo schermo del computer dal proiettore tramite il cavo
USB (Display USB)..................................................................................................40
❾ Controllo del proiettore tramite un browser HTTP (non supportato da PE501X)..........42
❿ Proiezione dell’immagine dello schermo del computer dal proiettore mediante una
rete [NETWORK PROJECTOR] (non supportato da PE501X)................................49
⓫ Uso del proiettore per la messa in funzione del computer mediante una rete
[REMOTE DESKTOP] (non supportato da PE501X)...............................................53
⓬ Collegamento del microfono..........................................................................................58
4. Utilizzo del Viewer
(non supportato da PE501X)..............................................59
❶ Cosa potete fare con il Viewer.......................................................................................59
❷ Preparazione di materiale per presentazioni.................................................................62
❸ Proiezione di immagini contenute in un dispositivo di memoria USB............................63
Avvio del Viewer.......................................................................................................63
Chiusura del Viewer.................................................................................................68
Nomi e funzione della schermata Viewer.................................................................69
Impostazioni delle opzioni del viewer.......................................................................74
❹ Proiezione di dati da una cartella condivisa..................................................................77
Collegamento del proiettore alla cartella condivisa.................................................77
Disconnessione della cartella condivisa dal proiettore............................................80
❺ Proiezione di dati dal server media...............................................................................81
Impostazione della “Condivisione multimediale” in Windows Media Player 11........81
Impostazione della “Condivisione multimediale” in Windows Media Player 12........83
Collegamento del proiettore al server media...........................................................84
Disconnessione del proiettore dal server multimediale............................................85
❻ Restrizioni sulla visualizzazione di file...........................................................................86
Alcune restrizioni riguardo ai file PowerPoint...........................................................86
Alcune restrizioni sui file Excel................................................................................86
Alcune restrizioni sui file PDF..................................................................................86
5. Utilizzo del menu sullo schermo.............................................................87
❶ Utilizzo dei menu ..........................................................................................................87
❷ Menu Elements..............................................................................................................88
❸ Elenco delle voci dei menu............................................................................................89
❹ Descrizioni e funzioni del menu [FONTE].....................................................................92
COMPUTER............................................................................................................92
HDMI1 e 2................................................................................................................92
VIDEO......................................................................................................................92
S-VIDEO..................................................................................................................92
VIEWER (non supportato da PE501X)....................................................................92
RETE (non supportato da PE501X).........................................................................92
DISPLAY USB..........................................................................................................92
❺ Descrizioni e funzioni del menu [REGOLAZ.]...............................................................93
viii
Indice
[REGOLAZIONE IMMAGINE]..................................................................................93
[OPZIONI IMMAGINE].............................................................................................96
[AUDIO]..................................................................................................................100
❻ Descrizioni e funzioni del menu [IMPOST.].................................................................101
[GENERALE].........................................................................................................101
[MENÙ]..................................................................................................................103
[INSTALLAZIONE].................................................................................................105
[OPZIONI(1)]..........................................................................................................107
[OPZIONI(2)]..........................................................................................................110
❼ Descrizioni del menu e delle funzioni [INFO]..............................................................113
[TEMPO DI UTILIZZO]..........................................................................................113
[FONTE(1)]............................................................................................................114
[FONTE(2)]............................................................................................................114
[LAN CABLATA] (non supportato da PE501X).......................................................114
[LAN SENZA FILI] (non supportato da PE501X)...................................................115
[VERSION(1)]........................................................................................................115
[VERSION(2)] (non supportato da PE501X)..........................................................115
[ALTRI]...................................................................................................................116
❽ Descrizione del menu e delle funzioni [AZZERA]........................................................117
Per ritornare ai valori di fabbrica [AZZERA]...........................................................117
❾ Menu applicazioni (non supportato da PE501X).........................................................118
IMAGE EXPRESS UTILITY...................................................................................118
DESKTOP CONTROL UTILITY.............................................................................118
PROIETTORE DI RETE.........................................................................................119
CONNESSIONE DESKTOP REMOTO..................................................................119
IMPOSTAZIONI DI RETE......................................................................................120
STRUMENTI..........................................................................................................136
6. Installazione e collegamenti....................................................................141
❶ Configurazione dello schermo e del proiettore . .........................................................141
Scelta della collocazione.......................................................................................141
Distanza di proiezione e dimensioni dello schermo...............................................143
❷ Esecuzione dei collegamenti.......................................................................................145
Collegamento del computer...................................................................................145
Collegamento di un monitor esterno......................................................................147
Collegamento lettore DVD o altro dispositivo AV...................................................148
Collegamento ingresso componente.....................................................................149
Collegamento ingresso HDMI................................................................................150
Collegamento a LAN cablata (non supportato da PE501X)..................................151
Collegamento a LAN wireless (opzionale: serie NP02LM) (non supportato da
PE501X)................................................................................................................152
Collegamento del copricavo opzionale (NP03CV).................................................155
7. Manutenzione. ..................................................................................................156
❶ Pulizia dei filtri.............................................................................................................156
❷ Pulizia dell’obiettivo.....................................................................................................159
❸ Pulizia dell’involucro....................................................................................................159
❹ Sostituzione della lampada e dei filtri..........................................................................160
8. User Supportware. .........................................................................................165
ix
Indice
❶ Installazione di programmi software............................................................................165
Installazione di software Windows.........................................................................165
Uso su Mac OS......................................................................................................167
❷ Uso del cavo per computer (VGA) per utilizzare il proiettore (Virtual Remote Tool)....168
❸ Proiettare l’immagine sullo schermo del computer o un video dal proiettore
tramite una rete LAN (Image Express Utility Lite) (non supportato da PE501X)...173
Avvio di Image Express Utility Lite da memoria USB o scheda SD.......................178
❹ Proiezione di un’immagine da un angolo (Geometric Correction Tool in Image
Express Utility Lite) (non supportato da PE501X).................................................180
Cosa è possibile realizzare con GCT.....................................................................180
Proiezione di un’immagine da un angolo (GCT)....................................................180
❺ Proiettare immagini dal Proiettore tramite una rete LAN (Image Express Utility
2.0) (non supportato da PE501X)..........................................................................182
Che cosa si può fare con Image Express Utility 2.0..............................................182
Connessione del proiettore a una LAN..................................................................183
Operazioni di base di Image Express Utility 2.0....................................................184
❻ Uso del proiettore per utilizzare un computer mediante una LAN (Desktop Control
Utility 1.0) (non supportato da PE501X)................................................................193
Che cosa si può fare conDesktop Control Utility 1.0..............................................193
Connessione del proiettore a una LAN..................................................................193
Uso del proiettore per la messa in funzione della schermata desktop del
computer................................................................................................................194
❼ Controllo del proiettore da una LAN (PC Control Utility Pro 4/Pro 5)..........................202
9. Appendice...........................................................................................................206
❶ Risoluzione dei problemi.............................................................................................206
Messaggi dell’indicatore........................................................................................206
Problemi comuni e soluzioni .................................................................................207
Se non è presente alcuna immagine o se l’immagine non è visualizzata
correttamente.........................................................................................................208
❷ Specifiche....................................................................................................................209
❸ Dimensioni del proiettore.............................................................................................211
❹ Assegnazione pin del connettore di ingresso COMPUTER D-Sub.............................213
❺ Elenco dei segnali d’ingresso compatibili ...................................................................214
❻ Codici di controllo del PC e collegamenti dei cavi.......................................................215
❼ Elenco di controllo per la risoluzione dei problemi......................................................216
❽ REGISTRATE IL VOSTRO PROIETTORE! (per i residenti di Stati Uniti, Canada e
Messico)................................................................................................................218
x
1. Introduzione
❶ Cosa contiene la scatola?
Assicuratevi che la scatola contenga tutti gli oggetti indicati. Se mancano dei componenti, rivolgetevi al vostro rivenditore.
Conservare la scatola originale e i materiali di imballaggio in caso, in futuro, sia necessario spedire il proiettore.
Proiettore
Cavo di alimentazione
(USA: 7N080236)
(UE: 7N080022)
• Informazioni importanti (Per il Nord
America: 7N8N3471) (Per altri
Paesi al di fuori del Nord America:
7N8N3471 e 7N8N3481)
• Guida di configurazione rapida (Per il
Nord America: 7N8N3491) (Per Paesi
diversi dal Nord America: 7N8N3491
e 7N8N3501)
Cavo per computer (VGA)
(7N520087)
Telecomando
(7N900926)
NEC Projector CD-ROM
Manuale dell’utente (PDF) e software dell’utility
(7N951901)
Salvo diversa indicazione, il proiettore illustrato nei disegni è il modello P501X.
1
Batterie (AAA × 2)
Solo per gli Usa
Garanzia limitata
Per i clienti europei:
Le condizioni di garanzia sono
disponibili sul nostro sito Web:
www.nec-display-solutions.com
1. Introduzione
❷ Introduzione al proiettore
In questa sezione viene descritto il nuovo proiettore nonché le funzioni e i comandi.
Congratulazioni per avere acquistato il proiettore
Questo proiettore è uno dei migliori attualmente disponibili sul mercato. Il proiettore consente di proiettare immagini
precise fino a 300 pollici (misurati diagonalmente) su PC o computer Mac (desktop o notebook), VCR, lettore DVD o
telecamera per documenti.
Potete posizionare il proiettore su un tavolo o un carrello e utilizzarlo per proiettare immagini da dietro lo schermo. Il
proiettore può essere installato permanentemente al soffitto*1. Il telecomando può essere utilizzato senza fili.
*1 Non installate il proiettore al soffitto da soli.
Il proiettore deve essere installato da tecnici qualificati per assicurarne il corretto funzionamento e ridurre il
rischio di infortuni.
Inoltre, il soffitto deve essere sufficientemente resistente da sostenere il proiettore e l’installazione deve essere
eseguita in conformità alle norme di costruzione locali. Per ulteriori informazioni, rivolgetevi a vostro rivenditore.
Caratteristiche che apprezzerete:
•
Avvio rapido (3 secondi*2), Spegnimento rapido, Spegnimento diretto
3 secondi*2 dopo l’accensione, il proiettore è pronto per la visualizzazione di immagini video o da PC.
Il proiettore può essere riposto subito dopo lo spegnimento. Non è richiesto un tempo di raffreddamento dopo che
il proiettore viene spento tramite il telecomando o il pannello di controllo.
Il proiettore dispone di una funzione denominata “Spegnimento diretto”. Questa caratteristica permette al proiettore di
spegnersi (anche durante la proiezione di un’immagine) usando l’interruttore principale o scollegando l’alimentatore CA.
Per spegnere l’alimentazione CA quando il proiettore è fornito di corrente, usare una ciabatta dotata di un interruttore.
*2 Il tempo di accensione rapido è attivo solo quando [MODO DI ATTESA] è impostato su [NORMALE] nel messaggio sullo schermo.
•
0,21 W (100-130 V AC)/0,43 W (200-240 V AC) in condizione di stand-by con tecnologia a risparmio
energetico
Selezionando [RISPARMIO ENERGIA] per [MODO DI ATTESA] dal menu, è possibile impostare il proiettore nel
modo di risparmio energia, che consuma solo 0,21 W (100–130V CA)/0,43 W (200–240V CA). La potenza è un
valore tipico.
•
Analizzatore di CO2
Questa funzione mostra l’effetto del risparmio energetico in termini di riduzione delle emissioni di CO2 (kg) e costo
dell’elettricità quando il [MODO ECOLOGICO] del proiettore è impostato su [AUTO ECO], [NORMALE] o [ECO].
La quantità di riduzione delle emissioni di CO2 sarà visualizzata nel messaggio di conferma durante lo spegnimento
e nelle INFO del menu sullo schermo.
•
La durata della lampada si estende a 6000 ore*3
L’utilizzo in modalità Eco (ECO) permette di prolungare la durata della lampada del proiettore fino a 6000 ore (fino
a 4000 in modalità MODO ECOLOGICO SPENTO).
*3 P501X/PE501X/P451W: 6000 ore (fino a 3500 ore in modalità MODO ECOLOGICO SPENTO).
•
Due porte di ingresso HDMI supportano il segnale digitale
I due ingressi HDMI forniscono segnali digitali compatibili con HDPC. L’ingresso HDMI supporta anche il segnale
audio.
•
Altoparlante 16 W incorporato per una soluzione audio integrata
Il potente altoparlante a 16 watt fornisce il volume di suono necessario ad ambienti di grandi dimensioni.
•
Ingresso MIC in dotazione
Un jack per l’ingresso MIC per i microfoni dinamici disponibili in commercio è utile per le vostre presentazioni in
una sala conferenze o per le vostre lezioni in aula.
2
1. Introduzione
•
Il telecomando in dotazione permette di assegnare un CONTROL ID al proiettore
E possibile mettere in funzione separatamente e indipendentemente l’uno dall’altro più proiettori con il medesimo
unico telecomando assegnando un numero ID a ciascuno di essi.
•
Correzione del trapezio
I comandi trapezio verticale/orizzontale/cuscinetto e correzione angolare consentono di correggere quasi tutte le
distorsioni dell’immagine.
•
Connettore RJ-45 integrato con funzionalità di rete sia cablata che wireless
Un connettore RJ-45 è standard. Un’unità wireless LAN USB opzionale (serie NP02LM) è necessaria per la connessione LAN senza fili. (la funzionalità di rete cablata e wireless non è supportata da PE501X)
•
Programmi software (User Supportware) contenuti nel CD-ROM in dotazione
Il NEC Projector fornito include i programmi: Virtual Remote Tool, Image Express Utility Lite (per Windows/Mac
OS), Image Express Utility 2.0 (solo per Windows), Desktop Control Utility 1.0 (solo per Windows), e PC Control
Utility Pro 4 (per Windows)/5 (per Mac OS).
•
Viewer compatibile con LAN (non supportato da PE501X)
Il Viewer incorporato nel proiettore permette di visualizzare sul proiettore stesso file immagine o video salvati nella
cartella condivisa del computer collegato alla rete via cavo o senza fili.
*
•
Il Viewer supporta le funzioni Media Sharing di Windows Media Player 11. (La funzione Viewer non è supportata
da PE501X.)
Capacità di trasferire l’audio (solo per Windows)
Image Express Utility Lite consente di inviare l’immagine sullo schermo del computer e l’audio al proiettore.
•
*
La capacità di trasferimento dell’audio è disponibile soltanto quando il computer si connette al proiettore in una
rete peer-to-peer.
*
La capacità di trasferimento dell’audio è disponibile con una connessione Display USB.
Capacità di trasferimento di video in streaming (solo per Windows)
Image Express Utility Lite permette di inviare video in streaming dal computer a un proiettore singolo tramite rete
LAN cablata o wireless senza necessità di connettere un cavo per computer.
•
Display USB
Utilizzando un cavo USB disponibile in commercio (compatibile con le specifiche USB 2.0) per collegare il computer
al proiettore è possibile inviare l’immagine sullo schermo del pc e l’audio al proiettore, senza la necessità di un
cavo tradizionale per computer (VGA).
•
Opzioni ACCENSIONE AUTOMATICA ATTIVATA e SPEGNIM. AUTOM. ATT. (spegnimento automatico)
Le opzioni ACC. DIR. ATT., ACC. AUT. ATT.(COMP.), SPEGNIM. AUTOM. ATT. e AUTO SPEGNIMENTO eliminano
la necessità di utilizzare sempre il tasto POWER sul telecomando o sul proiettore.
•
Come evitare l’utilizzo non autorizzato del proiettore
Potenziamento delle impostazioni di sicurezza SMART per autenticazione tramite password, blocco del pannello
di controllo sul corpo del proiettore, slot di sicurezza e apertura per inserimento cavetto di sicurezza per impedire
l’accesso non autorizzato, modifiche delle impostazioni e come antifurto.
•
Alta risoluzione fino a WUXGA
Visualizzazione ad alta risoluzione – risoluzione originale XGA (P501X/P451X/PE501X)/WXGA (P451W/P401W)
compatibile fino a WUXGA.
•
Compatibilità con CRESTRON ROOMVIEW (non supportato da PE501X)
Il proiettore supporta CRESTRON ROOMVIEW, consentendo la gestione e il controllo di più dispositivi collegati
in rete da parte di un computer o controller.
Informazioni sul presente manuale dell’utente
Il modo più rapido per iniziare ad utilizzare l’unità, è fare le cose con calma e nel modo corretto fin dall’inizio. Prendetevi il tempo necessario per sfogliare il manuale dell’utente. Questo serve per risparmiare tempo successivamente.
All’inizio di ciascuna sezione del manuale vi è una panoramica. Se la sezione non è rilevante per il momento, la si
può saltare.
3
1. Introduzione
❸ Denominazione delle parti del proiettore
Vista frontale/superiore
Comandi
(→ pagina 6)
Leva zoom (→ pagina 22)
Leva messa a fuoco
(→ pagina 21)
Ghiera spostamento obiettivo (verticale) (→ pagina 20)
Ventilazione (uscita)
L’aria riscaldata viene aspirata da
questo punto.
Ventilazione (ingresso) /Coprifiltro
(→ pagina 158, 163)
Coperchio dell’obiettivo
Leva piedino di regolazione
(→ pagina 23)
Sensore remoto
(→ pagina 9)
Piedino di inclinazione regolabile
(→ pagina 23)
Obiettivo
4
1. Introduzione
Vista posteriore
Coperchio per porta unità wireless
LAN USB opzionale*1
(non supportato da PE501X)
Quando si utilizza l’unità wireless
LAN USB opzionale, togliere prima
il coperchio. (→ pagina 152)
Coprilampada (→ pagina 161)
Apertura della catena di sicurezza
Collegate un dispositivo antifurto.
L’apertura per l’inserimento della
catena di sicurezza può alloggiare
cavi o catene di sicurezza della
dimensione massima di 0,18 pollici/4,6 mm di diametro.
Altoparlante monofonico (16 W)
Pannello dei terminali
(→ pagina 7)
Fessura di sicurezza incorporata
( )*2
Ingresso CA
Collegate in questo punto la spina
a tre pin del cavo di alimentazione
in dotazione, quindi collegate l’altra
estremità ad una presa a parete
attiva. (→ pagina 14)
Piedino posteriore
(→ pagina 23)
*1 Sebbene il modello PE501X non supporti la connessione LAN senza fili, sull’apparecchio è visibile il simbolo wireless (
*2 Questa fessura di sicurezza supporta il sistema di sicurezza MicroSaver®.
).
Apertura e chiusura del coperchio dell’obiettivo
Far scorrere il coperchio verso sinistra per scoprire l’obiettivo.
Per coprire l’obiettivo, far scorrere il coperchio verso destra.
NOTA:
• Lo scorrimento del coperchio dell’obiettivo è collegato alla funzione di disattivazione AV. Se si copre l’obiettivo con il coperchio
quando il proiettore è in funzione, si interromperà la produzione di immagini e suono; aprire il coperchio per ripristinare l’immagine
e il suono.
Chiudendo il coperchio, non saranno disponibili né il suono né le immagini, tuttavia la lampada resterà ancora accesa. Se il proiettore rimane in questo stato per circa 2 ore, si spegnerà automaticamente.
• Fare attenzione a non spingere il coperchio con forza eccessiva e a non esercitare una pressione troppo forte sul coperchio verso
l’alto o verso il basso, altrimenti si può danneggiare il meccanismo di scorrimento del coperchio!
5
1. Introduzione
Caratteristiche principali
9
10
8
11
5
6
7
3
4
1/2
1. Tasto
(POWER)
(→ pagina 15, 27)
2. Indicatore di accensione (POWER)
(→ pagina 14, 15, 27, 206)
3. Indicatore della stato (STATUS)
(→ pagina 206)
4. Indicatore della lampada (LAMP)
(→ pagina 160, 206)
5. Tasto ECO
(→ pagina 30)
6. Tasto SOURCE
(→ pagina 17)
7. Tasto AUTO ADJ.
(→ pagina 26)
8. Tasto MENU
(→ pagina 87)
9. Tasti ▲▼◀▶ / Volume ◀▶ / Tasto correzione
trapezoidale ▼
(→ pagina 24, 26)
10. Tasto ENTER
(→ pagina 87)
11. Tasto EXIT
(→ pagina 87)
6
1. Introduzione
Caratteristiche del pannello dei terminali
12*
5
6 1
73
2
4
13*
10
9
8 14
11
1. COMPUTER IN/ Connettore di ingresso composito (Mini D-Sub a 15 spinotti)
(→ pagina 145, 149)
2. Mini Jack AUDIO IN (Stereo Mini)
(→ pagine 145, 149)
3. Connettore HDMI 1 IN (Tipo A)
(→ pagine 145, 150)
4. Connettore HDMI 2 IN (Tipo A)
(→ pagine 145, 150)
5. Porta USB (PC) (Tipo B)
(→ pagine 39, 40, 145)
6. Connettore MONITOR OUT (COMP.) (Mini D-Sub a 15 spinotti)
(→ pagina 147)
7. Mini jack AUDIO OUT (mini stereo)
(→ pagina 147)
8. Connettore S-VIDEO IN (Mini DIN a 4 pin)
(→ pagina 148)
9. Connettore VIDEO IN (RCA)
(→ pagina 148)
10. VIDEO/S-VIDEO AUDIO IN L/MONO, R (RCA)
(→ pagina 148)
11. Jack ingresso MIC (mini monoaurale)
(→ pagine 58)
12. Porta USB (Tipo A)*
(→ pagine 63)
13. Porta LAN (RJ-45)*
(→ pagina 151)
14. Porta PC CONTROL [PC CONTROL] (D-Sub a 9 Pin)
(→ pagina 215)
Utilizzate questa porta per collegare il PC o il sistema di controllo. In questo modo, potete controllare il proiettore
utilizzando il protocollo di comunicazione seriale. Se state scrivendo un programma, utilizzate i codici di controllo
PC tipici riportati alla pagina 215.
*
La porta LAN (RJ-45) e la porta USB (Tipo A) non sono disponibili su PE501X.
7
1. Introduzione
❹ Denominazione delle parti del telecomando
1
2
4
8
9
11
14
17
18
21
22
23
26
32
3
7
5
6
10
15
13
12
16
19
20
25
27
24
28
29
11. Tasto VIEWER (→ pagina 17, 63)
12. Tasto NETWORK (→ pagina 17)
13. Tasto USB DISPLAY (→ pagina 17)
14. Tasto ID SET
(→ pagina 106)
15. Tasto tastiera numerica/Tasto CLEAR
(→ pagina 106)
16. Tasto FREEZE
(→ pagina 29)
17. Tasto AV-MUTE
(→ pagina 29)
18. Tasto MENU
(→ pagina 87)
19. Tasto EXIT (→ pagina 87)
30
31
20. Tasto ▲▼◀▶ (→ pagina 87)
21. Tasto ENTER (→ pagina 87)
22. Tasto D-ZOOM (+)(–)
(→ pagina 29)
23. Tasto MOUSE L-CLICK*
(→ pagina 39)
24. Tasto MOUSE R-CLICK*
(→ pagina 39)
1. Trasmettitore a infrarossi
(→ pagina 9)
25. Tasto PAGE ▽/△
(→ pagina 39)
2. Tasto POWER ON
(→ pagina 15)
26. Tasto ECO (→ pagina 30)
3. Tasto POWER OFF
(→ pagina 27)
27. Tasto KEYSTONE
(→ pagina 24)
4, 5, 6. Tasto COMPUTER 1/2/3
(→ pagina 17)
28. Tasto PICTURE
(→ pagina 93, 95)
(Il tasto COMPUTER 2/3 non è disponibile)
29. Tasto VOL. (+)(–)
(→ pagina 26)
7. Tasto AUTO ADJ.
(→ pagina 26)
30. Tasto ASPECT
(→ pagina 98)
8. Tasto VIDEO
(→ pagina 17)
31. Tasto FOCUS/ZOOM
(non disponibile su questa serie di proiettori)
9. Tasto S-VIDEO
(→ pagina 17)
32. Tasto HELP
(→ pagina 113)
10. Tasto HDMI (→ pagina 17)
* I tasti MOUSE L-CLICK e MOUSE R-CLICK funzionano solo se al computer è collegato un cavo USB.
8
1. Introduzione
Installazione della batteria
1
Premete con fermezza e fate
scorrere il coperchio del vano
batteria.
2
Installate le nuove batterie (AAA).
Controllate che la polarità delle
batterie (+/–) sia allineata correttamente.
3
Fate scorrere il coperchio della
batteria finché non scatta in posizione. Non utilizzate contemporaneamente batterie nuove e usate
o tipi diversi di batterie.
EN
OP
EN
OP
Precauzioni relative al telecomando
•
•
•
•
•
•
•
•
•
Maneggiate il telecomando con cura.
Se il telecomando si dovesse bagnare, asciugatelo immediatamente.
Evitate eccessi di calore e umidita.
Non mettere in corto, riscaldare o smontare le batterie.
Non gettare le batterie nel fuoco.
Se avete intenzione di non utilizzare il telecomando per un lungo periodo di tempo, rimuovete le batterie.
Controllate che la polarità delle batterie (+/−) sia allineata correttamente.
Non usate batterie nuove e usate insieme o tipi diversi di batterie.
Attenetevi alle norme locali su come disporre delle batterie esaurite.
Campo operativo per il telecomando senza fili
7 m/22 piedi
30°
30°
30°
7 m/22 piedi
30°
Telecomando
Sensore remoto sull’involucro del
proiettore
30°
30°
30°
30°
7 m/22 piedi
7 m/22 piedi
• Il segnale a infrarossi ha una portata di circa 22 piedi/7 metri entro un’angolazione di 60 gradi dal sensore sul
proiettore.
• Il proiettore non funziona se sono presenti oggetti tra il telecomando e il sensore oppure se una forte luce viene
emessa sul sensore. Batterie scariche impediscono l’utilizzo corretto del proiettore mediante il telecomando.
9
1. Introduzione
❺ L’ambiente operativo per il software è incluso nel CD-ROM
Nomi e funzioni dei software in bundle
Nome del programma software
Caratteristiche
Virtual Remote Tool
(Solo Windows)
Questo è un software utilizzato per accendere/spegnere l’alimentazione e selezionare la fonte del proiettore dal computer tramite il cavo VGA in dotazione
e altro. (→ pagina 168)
Image Express Utility Lite
• Questo è un software utilizzato per proiettare lo schermo del computer, film
in streaming o suoni da un computer tramite il cavo USB* o la rete cablata/
wireless. Il cavo del computer (VGA) non è necessario. (→ pagina 40, pagina
173)
* I film in streaming non possono essere riprodotti attraverso la connessione
Display USB. Solo la funzione Display USB è supportata da PE501X.
• Questo software può essere utilizzato per accendere/spegnere l’alimentazione
e selezionare la fonte del proiettore dal computer.
• Il programma Geometric Correction Tool (GCT) e la funzione audio consentono
di correggere la distorsione delle immagini proiettate su una parete curva.
(→ pagina 180) La funzione GCT non è disponibile per la visione di video in
streaming.
Image Express Utility Lite per
Mac OS
• Questo è un software utilizzato per proiettare lo schermo del computer tramite
la rete cablata/wireless. Il cavo del computer (VGA) non è necessario. (→
pagina 40, pagina 179)
• Questo software può essere utilizzato per accendere/spegnere l’alimentazione
e selezionare la fonte del proiettore dal computer.
* Le funzioni “Trasmissione Audio”, “Display USB” e “GCT” non sono supportate dai Mac.
* Image Express Utility Lite per Mac OS non è supportata da PE501X.
Image Express Utility 2.0
(Solo Windows)
• È un programma software usato per inviare le schermate del personal computer al proiettore mediante LAN cablata/senza fili (Meeting mode).
Le immagini proiettate possono essere trasferite e salvate su personal computer.
Quando si usa “Meeting Mode”, le immagini proiettate possono essere inviate
e memorizzate su personal computer. Le immagini possono essere inviate
da un personal computer non solo ad un proiettore, me a due o più proiettori
contemporaneamente. (→ pagina 182)
Desktop Control Utility 1.0
(Solo Windows)
• È un programma software usato per adoperare la schermata di sfondo di un
computer a distanza, usando un proiettore mediante LAN cablata/senza fili.
(→ pagina 193)
• Desktop Control Utility 1.0 non è supportato da PE501X.
PC Control Utility Pro 4
PC Control Utility Pro 5 (per Mac
OS)
Questo è un software preposto al funzionamento del proiettore dal computer
quando il computer ed il proiettore sono collegati con una rete LAN (cablata o
wireless). (→ pagina 202)
• PC Control Utility Pro 4 può essere utilizzato con una connessione seriale.
• PC Control Utility Pro 5 (per Mac OS) non è supportato da PE501X.
NOTA:
• Image Express Utility Lite non supporta il "Meeting Mode" in Image Express Utility 2.0 incluso con altri modelli.
Servizio di download
Per le informazioni aggiornate su questi software, visitare il nostro sito:
URL: http://www.nec-display.com/dl/en/index.html
10
1. Introduzione
Ambiente operativo
Questo è l’ambiente operativo per Image Express Utility Lite. Per l’ambiente operativo di altri software, consultare le
rispettive guide.
[Windows]
Sistemi operativi supportati
Windows 8 (Core Edition)
Windows 8 Pro
Windows 8 Enterprise
Windows 7 Home Basic
Windows 7 Home Premium
Windows 7 Professional
Windows 7 Ultimate
Windows 7 Enterprise
Windows Vista Home Basic
Windows Vista Home Premium
Windows Vista Business
Windows Vista Ultimate
Windows Vista Enterprise
Windows XP Home Edition (versione a 32 bit) Service Pack 3 o successivo
Windows XP Professional (versione a 32 bit) Service Pack 3 o successivo
• La funzione di risparmio energetico di Windows non è supportata.
• Per utilizzare la capacità di trasferimento dell’audio sono necessari Windows
8/Windows 7/Windows Vista Service Pack 1 o successivi.
Processore
• Windows 8/Windows 7/Windows Vista
Richiesto Pentium M 1,2 GHz equivalente o superiore
Consigliato Dual core1,5 GHz o superiore
• Windows XP
Richiesto Pentium M 1,0 GHz equivalente o superiore
Consigliato Dual core 1,0 GHz o superiore
Memoria
• Windows 8/Windows 7/Windows Vista
Richiesti 512 MB o più
Consigliato 1 GB o più
• Windows XP
Richiesti 256 MB o più
Consigliati 512 MB o più
* Può essere richiesta una memoria maggiore per eseguire simultaneamente
applicazioni aggiuntive.
Processore grafico
• Windows 8/Windows 7/Windows Vista
Punteggio “Graphics” 3.0 o più di “Windows Experience Index” è consigliato.
Ambiente di rete
LAN cablato o LAN wireless compatibili con TCP/IP
* Utilizzare un apparecchio wireless LAN conforme agli standard Wi-Fi.
* La capacità di trasferimento dell’audio necessita di un throughput di 3 Mbps
o più.
Risoluzione
• Windows 8/Windows 7/Windows Vista
Richiesta SVGA (800 × 600) o superiore
Consigliata XGA (1024 × 768)
• Windows XP
Richiesta VGA (640 × 480) o superiore
Consigliata XGA (1024 × 768)
1024 punti × 768 linee - 1280 punti × 800 linee consigliato (P451W/P401W)
Colori dello schermo
High Color (15 bit, 16 bit)
True Color (24 bit, 32 bit) (consigliata)
• 256 o meno colori non sono supportati.
11
1. Introduzione
[Mac]
Sistemi operativi supportati
Mac OS X v10.6, v10.7, v10.8
Processore (CPU)
Richiesto processore Intel® Core™ Duo 1,5 GHz o superiore
Consigliato processore Intel® Core™ Duo 2 1,6 GHz o superiore
* PowerPC® non supportato
Memoria
Richiesti 512 MB o più
Ambiente di rete
LAN cablata o LAN wireless che supporti TCP/IP
* I seguenti adattatori LAN sono garantiti per il funzionamento con Image Express Utility Lite:
• Adattatore LAN cablata integrato Mac
• Adattatore LAN wireless integrato Mac
• Adattatore Ethernet USB Apple
“Easy Connection” supporta solo wireless LAN.
Risoluzione supportata
Richiesto SVGA (800 × 600) o superiore
Consigliato XGA (1024 × 768)
(1024 × 768 – 1280 × 800 consigliato per P451W/P401W)
Colori dello schermo supportati
Richiesti 16,7 milioni di colori
12
2. Proiezione di un’immagine (operazione di base)
In questa sezione viene descritto come accendere il proiettore e proiettare l’immagine sullo schermo.
❶ Flusso di proiezione di un’immagine
Passaggio 1
• Collegamento del computer / del cavo di alimentazione (→ pagina 14)
Passaggio 2
• Accensione del proiettore (→ pagina 15)
Passaggio 3
• Selezione di una fonte (→ pagina 17)
Passaggio 4
• Regolazione delle dimensioni e della posizione dell’immagine (→ pagina 19)
• Correzione della distorsione trapezoidale [TRAPEZIO] (→ pagina 24)
Passaggio 5
• Regolazione di immagine e audio
- Ottimizzazione automatica di un segnale del computer (→ pagina 26)
- Aumento o diminuzione del volume (→ pagina 26)
Passaggio 6
• Creazione di una presentazione
Passaggio 7
• Spegnimento del proiettore (→ pagina 27)
Passaggio 8
• Dopo l’utilizzo (→ pagina 28)
13
2. Proiezione di un’immagine (operazione di base)
❷ Collegamento del computer / del cavo di alimentazione
1. Collegare il computer al proiettore.
Questa sezione illustrerà un semplice collegamento al computer. Per informazioni su altri collegamenti, vedere “6.
Installazione e connessioni” a pagina 145.
Collegare il cavo VGA tra il connettore COMPUTER IN del proiettore e la porta del computer (mini D-Sub 15 pin).
Girare le due viti dei connettori per fissare il cavo del computer (VGA).
2. Collegare il cavo di alimentazione al proiettore.
Collegate prima la spina a tre pin del cavo di alimentazione in dotazione all’ingresso CA del proiettore, quindi
collegate l’altra spina del cavo alla presa a muro.
L’indicatore di alimentazione del proiettore lampeggia per alcuni secondi e poi si accende in arancione* (modo di
attesa).
Anche l’indicatore STATUS si accende in verde*.
* Ciò vale per entrambi gli indicatori quando si seleziona [NORMALE] per il [MODO DI ATTESA]. Vedere la sezione
Indicatore di alimentazione.(→ pagina 206)
COMPUTER IN
Accertatevi che i connettori siano completamente inseriti sia nell’ingresso CA che nella
presa a parete.
→ Alla presa a parete
ATTENZIONE:
Parti del proiettore possono riscaldarsi momentaneamente se il proiettore viene spento dal tast POWER o se l’alimentazione CA viene disconnessa durante il normale funzionamento del proiettore.
Fare attenzione quando si solleva il proiettore.
14
2. Proiezione di un’immagine (operazione di base)
❸ Accensione del proiettore
1. Far scorrere il coperchio a sinistra per scoprire l’obiettivo.
2. Premere il tasto
(POWER) sul proiettore o POWER
ON sul telecomando.
L’indicatore POWER si illumina in blu e il proiettore è pronto
per l’uso.
SUGGERIMENTO:
• Quando viene visualizzato il messaggio “Proiettore bloccato!
Inserire la password.” significa che è attiva la funzione [SICUREZZA]. (→ pagina 33)
• Quando viene visualizzato il messaggio ECO, significa che è
stato selezionato [ACCESO] per il [MESSAGGIO ECOLOGICO].
(→ pagina 104)
• I tasti quali quello di accensione e quello del MENU, se premuti,
emettono suoni. Per disattivare il suono, selezionare dal menu
[SPENTO] per il [TONO TASTI]. (→ pagina 109)
Dopo aver acceso il proiettore, assicurarsi che la fonte
video (computer o altro) sia accesa e che l’obiettivo sia
scoperto.
NOTA: quando non è presente alcun segnale in ingresso, viene
visualizzata la guida nessun-segnale (impostazione del menu di
fabbrica).
15
Attesa
Intermittente
Acceso
Illuminato in
arancione
Luce blu
lampeggiante
Luce blu fissa
(→ pagina 206)
2. Proiezione di un’immagine (operazione di base)
Nota sullo schermo Avvio (schermo di selezione lingua del menu)
Quando accendete il proiettore per la prima volta, verrà visualizzato il menu di avvio. In questo menu potete selezionare una delle 29 lingue del menu.
Procedete come segue per selezionare una lingua per il menu:
1. Utilizzate il tasto ▲, ▼, ◀ o ▶ per selezionare una delle
29 lingue del menu.
2. Premete il tasto ENTER per eseguire la selezione.
Al termine, potete utilizzare il menu.
Se desiderate, potete selezionare la lingua del menu in un
momento successivo.
(→ [LINGUA] alla pagine 89 e 103)
NOTA:
• Quando si spegne l’alimentazione e riaccende l’alimentazione tramite un interruttore o una presa multipla.
Lasciare trascorrere almeno 1 secondo tra lo spegnimento e la riaccensione dell’alimentazione principale.
In caso contrario il proiettore potrebbe non ricevere corrente. (Non vi sarà un LED di attesa)
Se questo dovesse accadere, scollegare il cavo di alimentazione e collegarlo nuovamente. Accendere l’alimentazione principale.
• Se si verifica una delle seguenti situazioni, il proiettore non si accenderà.
- Se la temperatura interna del proiettore è troppo alta, viene rilevata una temperatura alta anomala. In tale condizione, il proiettore
non si accende per proteggere il sistema interno. In tal caso, attendete che i componenti interni del proiettore si raffreddino.
- Quando la lampada raggiunge il termine della propria durata, il proiettore non si accenderà. In tal caso, sostituite la lampada.
- Se l’indicatore di STATUS è di colore arancione e il pulsante di accensione è premuto, ciò significa che il [BLOCCO PANN.
CONTR.] è attivo. Sbloccare spegnendolo. (→ pagina 105)
- Se la lampada non si illumina e l’indicatore STATUS lampeggia in cicli di sei volte, attendete qualche istante, quindi accendete
la corrente.
• Quando l’indicatore POWER lampeggia in blu a cicli brevi, non è possibile spegnere l’alimentazione tramite il pulsante di accensione.
• immediatamente dopo aver acceso il proiettore, può essere presente uno sfarfallio dello schermo. Questo è normale. Attendete
da 3 a 5 minuti fino a quando non si è stabilizzata la lampada.
• Quando il proiettore viene acceso, potrebbero essere necessari alcuni istanti prima che la lampada raggiunga la massima luminosità.
• Se spegnete il proiettore subito dopo lo spegnimento della lampada oppure con la temperatura ancora alta, le ventole girano e
non viene visualizzata alcuna immagine per un determinato periodo di tempo. Dopodiché l’immagine verrà visualizzata nel proiettore.
16
2. Proiezione di un’immagine (operazione di base)
❹ Selezione di una fonte
Selezione del computer o della fonte video
NOTA: accendete il computer o il videoregistratore collegato al proiettore.
Rilevazione automatica del segnale
Premere una volta il tasto FONTE. Il proiettore cercherà e visualizzerà la
fonte di ingresso disponibile. La fonte di ingresso cambia come segue:
[P501X/P451X/P451W/P401W]
COMPUTER → HDMI1 → HDMI2 → VIDEO → S-VIDEO → VIEWER →
DISPLAY USB → COMPUTER → ...
•
Quando è visualizzata la schermata FONTE, è possibile premere il tasto SOURCE ripetutamente per selezionare una fonte in ingresso.
•
Le fonti VIEWER e RETE non sono supportate da PE501X.
SUGGERIMENTO: Se non è presente alcun segnale di ingresso, l’ingresso verrà
saltato.
Utilizzo del telecomando
Premere un tasto qualsiasi tra COMPUTER 1, HDMI, VIDEO, S-VIDEO,
VIEWER, RETE e DISPLAY USB.
NOTE: il tasto HDMI sul telecomando cambia da “HDMI1” a “HDMI2” e viceversa.
17
[PE501X]
2. Proiezione di un’immagine (operazione di base)
Selezione della fonte predefinita
Potete selezionare una fonte come fonte predefinita, in modo che venga
visualizzata ad ogni accensione del proiettore.
1. Premere il tasto MENU.
É visualizzato il menu.
2. Premere due volte il tasto ▶ per selezionare [IMPOST.], quindi premere il tasto ▼ o il tasto ENTER per selezionare [GENERALE].
3. Premere il tasto ▶ quattro volte per selezionare [OPZIONI(2)].
4. Premere il tasto ▼ cinque volte per selezionare [SELEZIONE
FONTE DEFAULT] e premere il tasto ENTER.
Verrà visualizzata la schermata [SELEZIONE FONTE DEFAULT].
(→ pagina 111)
5. Selezionate una fonte come fonte predefinita, quindi premete il
tasto ENTER.
[P501X/P451X/P451W/P401W]
6. Premete il tasto EXIT diverse volte per chiudere il menu.
7. Riavviate il proiettore.
La fonte che avete selezionato al passaggio 5 verrà proiettata.
NOTA: Anche se [AUTO] è acceso, la [RETE] non verrà selezionata automaticamente. Per impostare la rete come fonte predefinita, selezionare [RETE].
SUGGERIMENTO:
• Quando il proiettore è in modo standby, applicando un segnale del computer da
un computer collegato all’ingresso del COMPUTER IN si accenderà il proiettore
e contemporaneamente verrà proiettata l’immagine del computer.
([ACC. AUT. ATT.(COMP.)]→ pagina 111)
• In Windows 7 la combinazione dei tasti Windows e P consente di impostare il
monitor esterno in modo facile e rapido.
18
[PE501X]
2. Proiezione di un’immagine (operazione di base)
❺ Regolazione delle dimensioni e della posizione dell’immagine
Utilizzate la ghiera di spostamento obiettivo, la leva del piedino di regolazione dell’inclinazione, la leva dello zoom e
la leva di messa a fuoco per impostare la dimensione e la posizione dell’immagine.
In questo capitolo, per chiarezza, sono stati omessi disegni e cavi.
Regolazione della posizione verticale di un’immagine proiettata
[Spostamento obiettivo]
(→ pagina 20)
Regolare la messa a fuoco
[Leva di messa a fuoco]
(→ pagina 21)
Regolare accuratamente la dimensione di un’immagine
[Leva zoom]
(→ pagina 22)
Regolare l’angolo di proiezione (l’altezza di un’immagine)
[Piedino di inclinazione] *¹
(→ pagina 23)
Regolare l’inclinazione a destra e a sinistra di un’immagine
[Piedino posteriore]
(→ pagina 23)
Regolazione della correzione trapezio verticale e orizzontale
[Trapezio]
(→ pagina 24)
NOTA*1: regolate l’angolo di proiezione (l’altezza di un’immagine) quando la posizione dell’immagine è più alta rispetto alla gamma
di regolazione dello spostamento dell’obiettivo.
19
2. Proiezione di un’immagine (operazione di base)
Regolazione della posizione verticale di un’immagine proiettata (spostamento obiettivo)
Ruotate la ghiera spostamento obiettivo.
Verso il basso
Verso l’alto
Ghiera spostamento obiettivo
NOTA:
La ghiera di spostamento obiettivo non può essere ruotata oltre lo spostamento massimo verso l'alto o verso il basso. Una rotazione
forzata può causare danni al proiettore.
SUGGERIMENTO:
Lo spostamento dell’obiettivo può essere regolato nella gamma indicata di seguito. Se desiderate spostare l’immagine più in alto di
tale limite, usate il piedino di regolazione inclinazione del proiettore.
Proiezione scrivania anteriore
[P501X/P451X/PE501X]
Altezza dell’immagine proiettata
Gamma di spostamento verticale (da 0 a 0,5V)
[P451W/P401W]
Altezza dell’immagine proiettata
Gamma di spostamento verticale (da 0 a 0,6V)
20
2. Proiezione di un’immagine (operazione di base)
Proiezione soffitto anteriore
[P501X/P451X/PE501X]
Gamma di spostamento verticale (da 0 a 0,5V)
Altezza dell’immagine proiettata
[P451W/P401W]
Gamma di spostamento verticale (da 0 a 0,6V)
Altezza dell’immagine proiettata
Messa a fuoco
Utilizzate la leva FOCUS per ottenere la migliore messa a fuoco.
Leva messa a fuoco
21
2. Proiezione di un’immagine (operazione di base)
Zoom
Utilizzate la leva ZOOM per regolare le dimensioni dell’immagine sullo schermo.
Leva zoom
22
2. Proiezione di un’immagine (operazione di base)
Regolate il piedino d’inclinazione
1. Sollevate il bordo anteriore del proiettore.
ATTENZIONE:
1
Non toccate lo sbocco della ventilazione durante la regolazione del piede
d’inclinazione, poiché può essere caldo quando il proiettore è acceso e
dopo lo spegnimento.
2. Per estendere il piedino di regolazione inclinazione, tirate senza
rilasciarla la leva del piedino di regolazione inclinazione presente
sulla parte anteriore del proiettore.
3. Abbassate la parte anteriore del proiettore all’altezza desiderata.
4. Rilasciate la leva del piedino di regolazione inclinazione per bloccarlo.
2
Leva piedino
di regolazione
inclinazione
Piedino di regolazione
inclinazione
Il piedino di inclinazione può essere esteso fino a 1,6 pollici/40 mm.
La parte anteriore del proiettore può essere regolata di 10 gradi circa
(verso l’alto).
Ruotate il piedino posteriore all’altezza desiderata per squadrare l’immagine sulla superficie di proiezione.
ATTENZIONE:
3
• Non utilizzate il piedino regolabile per scopi diversi da quelli per cui è
stato progettato.
Se il proiettore non viene usato nel modo corretto, ad esempio usando
il piedino d’inclinazione per trasportare il proiettore o per appenderlo
(alla parete o al soffitto), si possono recare danni al proiettore.
Regolare l’inclinazione a destra e a sinistra di un’immagine
[Piedino posteriore]
• Ruotate il piedino posteriore.
L’altezza del piedino posteriore può essere estesa fino a 0,5 pollici/12
mm. Ruotando il piedino posteriore è possibile collocare il proiettore in
posizione orizzontale.
NOTA:
• Non estendere il piedino posteriore oltre il limite di altezza (0,5 pollici/12 mm). Ciò
potrebbe provocare la fuoriuscita del piedino dal proiettore.
Piedino posteriore
Su
23
Giù
2. Proiezione di un’immagine (operazione di base)
❻ Correzione della distorsione trapezio [TRAPEZIO]
Quando il proiettore non è esattamente perpendicolare allo schermo, ha luogo la distorsione trapezio. Per evitare, si
può usare la funzione “Keystone”, una tecnologia digitale che può correggere la distorsione trapezoidale, generando
un’immagine nitida, quadrata.
La procedura seguente spiega come usare la schermata [TRAPEZIO] dal menu per correggere le distorsioni trapezoidali.
Quando il proiettore è posto diagonalmente allo schermo.
Quando il proiettore è posto a un angolo rispetto allo schermo, regolare l’opzione orizzontale del menu Keystone, in
modo che le parti superiori e inferiori dei lati dell’immagine proiettata siano parallele.
NOTA:
• Prima di effettuare la correzione del trapezio orizzontale, impostare lo scorrimento obiettivo in posizione 0,5 V (P501X/P451X/
PE501X)/0,6 V (P451W/P401W).
1. Premere il tasto ▼ sull’involucro del proiettore.
Sullo schermo viene visualizzata la schermata Keystone.
• Premere il tasto TRAPEZIO quando si usa il telecomando.
• Vedere pagina per CUSCINETTO.
• Vedere pagina per CORREZIONE ANGOLARE.
• Vedere pagina per AZZERA.
2. Premete il tasto ▼ per selezionare [VERTICALE], quindi usate
il tasto ◀ o ▶ in modo che i lati destro e sinistro dell’immagine
proiettata siano paralleli.
Area proiettata
Cornice dello schermo
* Regolate la distorsione trapezio verticale.
3. Align the left (or right) side of the screen with the left (or right)
side of the projected image.
• Use the shorter side of the projected image as the base.
• In the right example, use the left side as the base.
Allineate il lato sinistro
24
2. Proiezione di un’immagine (operazione di base)
4. Premete il tasto ▲ per selezionare [ORIZZONTALE], quindi utilizzate il tasto ◀ o ▶ in modo che i lati superiore e inferiore dell’immagine proiettata siano paralleli.
• Regolate la distorsione trapezio orizzontale.
5. Ripetete i passaggi 2 e 4 per correggere la distorsione trapezoidale.
6. Dopo aver completato la correzione trapezoidale, premete il tasto
EXIT.
La schermata trapezio scompare.
• Per eseguire nuovamente la correzione trapezoidale, premete il tasto
▼ per visualizzare la schermata trapezio e ripetete i suddetti passaggi
da 1 a 6.
Per ripristinare le impostazioni predefinite del trapezio:
1. Premere il tasto ▼ per selezionare [AZZERA], quindi premere il tasto ENTER.
2. Premere i tasti ◀ o ▶ per selezionare [SÌ], quindi premere il tasto ENTER.
Le impostazioni saranno ripristinate.
Tutte le impostazioni per tutte le cinque voci verranno ripristinate allo stesso tempo.
• La funzione TRAPEZIO può comportare un leggero sfocamento dell’immagine poiché la correzione viene eseguita elettronicamente.
25
2. Proiezione di un’immagine (operazione di base)
❼ Ottimizzazione automatica del Segnale del computer
Regolazione dell’immagine utilizzando la funzione di regolazione automatica
Ottimizzazione automatica dell’immagine del computer. (COMPUTER)
Premete il tasto AUTO ADJ. per ottimizzare automaticamente l’immagine del computer.
Questa regolazione può essere necessaria quando si collega il computer per la prima volta.
[Immagine mediocre]
[Immagine normale]
NOTA:
Alcuni segnali richiedono più tempo prima della visualizzazione o possono non essere visualizzate correttamente.
• Se la funzione di regolazione automatica non ottimizza il segnale del computer, provate a regolarlo manualmente [ORIZZONTALE],
[VERTICALE], [OROLOGIO], e [FASE]. (→ pagina 96, 97)
❽ Aumento o diminuzione del volume
Potete regolare il livello del suono dall’altoparlante sul proiettore.
Aumento del volume
Diminuzione del volume
SUGGERIMENTO: quando non è visualizzato un menù, i tasti ◀ e ▶ sull’involucro
del proiettore funzionano come controlli del volume.
NOTA:
• Il controllo del volume non è disponibile con il tasto ◀ o ▶ quando l’immagine
viene ingrandita usando il tasto D-ZOOM (+) oppure quando viene visualizzato
il menu.
• Il controllo del volume non è disponibile con il tasto ◀ o ▶ quando VIEWER è
in uso.
SUGGERIMENTO:
• Il volume del suono della funzione [TONO TASTI] non può essere regolato. Per
disattivare il suono della funzione [TONO TASTI], dal menu selezionate [IMPOST.]
→ [OPZIONI(1)] → [TONO TASTI] → [SPENTO].
• Il volume può essere controllato dal menu ([REGOLAZ.] → [AUDIO])
26
2. Proiezione di un’immagine (operazione di base)
❾ Spegnimento del proiettore
Per spegnere il proiettore:
1. Premete innanzitutto il tasto
(POWER) sul proiettore
oppure il tasto POWER OFF sul telecomando.
Viene visualizzato il messaggio di conferma.
2. Premete quindi il tasto ENTER oppure premete nuovamente il tasto
(POWER) o POWER OFF.
La lampada si spegne e il proiettore entra nel modo di attesa. Nel modo di attesa, l'indicatore POWER si illumina in
arancione e l'indicatore STATUS si illumina in verde quando
è selezionato [NORMALE] per [MODO DI ATTESA].
Acceso
Attesa
Luce blu fissa
Illuminato in arancione
ATTENZIONE:
Parti del proiettore possono riscaldarsi momentaneamente se il proiettore viene spento dal tast POWER o se l’alimentazione CA viene disconnessa durante il normale funzionamento del proiettore.
Fare attenzione quando si solleva il proiettore.
NOTA:
• Quando l’indicatore POWER lampeggia in blu a cicli brevi, non è possibile spegnere l’alimentazione.
• Non è possibile spegnere prima che siano trascorsi 60 secondi dall’accensione e dalla visualizzazione di un’immagine.
• Non disconnettete l’alimentazione CA dal proiettore nei 10 secondi successivi ad una regolazione o un’operazione di modifica e
alla chiusura del menu. In caso contrario, le regolazioni e le impostazioni andranno perse.
27
2. Proiezione di un’immagine (operazione di base)
❿ Dopo l’uso
Preparazione: Assicurarsi che il proiettore sia spento.
1. Scollegate il cavo di alimentazione.
2. Scollegate tutti gli altri cavi.
• Rimuovere la memoria USB se inserita nel proiettore.
3. Ritraete il piede inclinabile regolabile, se aperto.
4. Fate scorrere il coperchio dell’obiettivo verso destra per coprire l’obiettivo.
28
3. Funzioni utili
❶ Disattivazione dell’immagine e del suono
Premete il tasto AV-MUTE per disattivare l’immagine e il suono brevemente. Premetelo
nuovamente per riattivare immagine e suono.
La funzione di risparmio energia del proiettore entra in funzione 10 secondi dopo la
disattivazione dell'immagine.
Come risultato, la potenza della lampada viene ridotta.
NOTA:
• Anche se l’immagine viene disattivata, il menu rimane visualizzato sullo schermo.
• È possibile disattivare il suono dal jack AUDIO OUT (mini stereo).
• Anche quando la funzione di risparmio energia è in funzione, la potenza della lampada può essere
portata temporaneamente al suo livello originale.
• Per ripristinare l’immagine, anche se viene premuto il tasto AV-MUTE subito dopo l’attivazione
della funzione di risparmio energia, la luminosità della lampada potrebbe non arrivare al suo
livello originale.
❷ Fermo immagine
Premete il tasto FREEZE per bloccare un’immagine. Premetelo nuovamente per ritornare alle immagini mobili.
NOTA:
• l’immagine è bloccata, ma la riproduzione del video originale continua.
• Con la funzione Image Express Utility comprendente un Display USB, premendo il tasto FREEZE
si elimina temporaneamente il suono durante la visualizzazione del fermo immagine.
❸ Ingrandimento di un’immagine
L’immagine può essere ingrandita fino a 4 volte.
NOTA:
• A seconda del segnale di ingresso, l’ingrandimento massimo può essere inferiore a quattro
volte, altrimenti questa funzione non è disponibile.
• Questa funzione non è disponibile con Display USB.
Per eseguire questa operazione:
1. Premete il pulsante D-ZOOM (+) per ingrandire l’immagine.
Per spostare l’immagine ingrandita, utilizzate il tasto ▲,▼,◀ o ▶.
29
3. Funzioni utili
2. Premete il tasto ▲▼◀▶.
L’area dell’immagine ingrandita verrà spostata
3. Premete il tasto D-ZOOM (−).
Ogni volta che premete il tasto D-ZOOM (−), l’immagine viene ridotta.
NOTA:
• l’immagine è ingrandita o rimpicciolita al centro dello schermo.
• La visualizzatione del menu cancellerà l’ingrandimento in atto.
❹ Cambio Modo ecologico / Controllo del risparmio energetico
Utilizzo dello modo ecologico [MODO ECOLOGICO]
Il MODO ECOLOGICO ([NORMALE] e [ECO]) aumenta la durata della lampada, riducendo al contempo il consumo
di energia e limitando le emissioni di CO2.
È possibile selezionare quattro modi di luminosità: [SPENTO], [AUTO ECO], [NORMALE] e [ECO].
[MODO ECOLOGICO]
Descrizione
Stato dell’indicatore LAMP
[SPENTO]
La luminosità della spia è del 100%.
[AUTO ECO]
Il consumo energetico della lampada passerà da [SPENTO]
a [NORMALE] e viceversa automaticamente in base al livello
di immagine
NOTA: una gradazione di luminosità potrebbe essere meno visibile
in base all’immagine.
[NORMALE]
Consumo energetico della lampada. (ca. 80% di luminosità su
P501X/P451W/PE501X e ca. 83% su P451X/P401W) La durata della lampada si estende riducendone l’alimentazione.
[ECO]
Consumo energetico della lampada (ca. 60% di luminosità
su P501X/P451W/PE501X e ca. 67% su P451X/P401W). La
durata della lampada si estende oltre quella della lampada
in modo NORMALE controllandone l’alimentazione appropriata. La potenza massima diventa equivalente a quella di
NORMALE.
Per attivare il [MODO ECOLOGICO], procedete come segue:
1. Premete il tasto ECO per sul telecomando visualizzare la schermata [MODO ECOLOGICO].
2. Premere nuovamente il tasto ECO per selezionare la modalità desiderata.
• Ogni volta che viene premuto il tasto ECO, le scelte cambiano:
SPENTO → AUTO ECO → NORMALE → ECO → SPENTO
SUGGERIMENTO:
• Il simbolo della foglia nella parte inferiore del menu mostra l’attuale selezione del Modo Ecologico.
30
Spento
Accesso fisso in verde
3. Funzioni utili
NOTA:
• Il [MODO ECOLOGICO] può essere cambiato utilizzando il menu.
Selezionate [IMPOST.] → [GENERALE] → [MODO ECOLOGICO].
• La durata rimanente della lampada e le ore di utilizzo possono essere controllate in [TEMPO DI UTILIZZO]. Selezionate [INFO] →
[TEMPO DI UTILIZZO].
• Il proiettore è sempre in [NORMALE] per 90 secondi dopo l’accensione della lampada e mentre l’indicatore POWER lampeggia in
blu. La condizione della lampada non sarà intaccata sebbene [MODO ECOLOGICO] venga modificato in questo periodo.
• Quando il proiettore visualizza una schermata blu, nera o un logo per 1 minuto o più, [MODO ECOLOGICO] passerà automaticamente ad [ECO].
• Se il proiettore è surriscaldato nel modo [SPENTO], il [MODO ECOLOGICO] può cambiare automaticamente in modo [NORMALE]
per proteggere il proiettore. Quando il proiettore è nel modo [NORMALE], la luminosità dell’immagine diminuisce. Quando il
proiettore torna alla temperatura normale, il [MODO ECOLOGICO] torna al modo [SPENTO].
Il simbolo del termometro [ ] indica che il [MODO ECOLOGICO] è automaticamente impostato sul modo [NORMALE] perché la
temperatura interna è troppo alta.
• Subito dopo che [MODO ECOLOGICO] passa da [ECO] ad uno tra [SPENTO], [AUTO ECO] o [NORMALE], la luminosità della
lampada potrebbe diminuire temporaneamente. Ciò non indica un malfunzionamento.
Controllo dell’effetto del risparmio energetico [ANALIZZATORE DI CO2]
Questa funzione indicherà l’energia risparmiata in termini di riduzione delle emissioni di CO2 (kg) quando il [MODO
ECOLOGICO] del proiettore è impostato su [AUTO ECO], [NORMALE] o [ECO]. Questa funzione è chiamata [ANALIZZATORE DI CO2]. Questa funzione è chiamata [ANALIZZATORE DI CO2].
Vi sono due messaggi: [RISPARMIO TOTALE DI CO2] e [SESSIONE SUL RISPARMIO DI CO2]. Il messaggio [RISPARMIO TOTALE DI CO2] mostra la quantità totale di riduzione delle emissioni di CO2 dal momento dell’invio ad
ora. Potete controllare queste informazioni su [TEMPO DI UTILIZZO] da [INFO] del menu. (→ pagina 113)
Il messaggio [SESSIONE SUL RISPARMIO DI CO2] mostra la quantità di riduzione delle emissioni di CO2 dal momento del passaggio al MODO ECOLOGICO immediatamente dopo l’accensione al momento dello spegnimento. Il
messaggio [SESSIONE SUL RISPARMIO DI CO2] sarà visualizzato nel messaggio [SPEGNIMENTO / SIETE SICURI
?] al momento dello spegnimento.
31
3. Funzioni utili
SUGGERIMENTO:
• Per calcolare la quantità di riduzione delle emissioni di CO2 viene utilizzata la seguente formula.
Quantità di riduzione delle emissioni di CO2 = (consumo energetico su SPENTO per MODO ECOLOGICO − consumo energetico
su AUTO ECO/NORMALE/ECO per MODO ECOLOGICO) × fattore di conversione CO2.* Quando l’immagine viene disattivata con
il tasto AV-MUTE o chiudendo il copri-obiettivo, la quantità di riduzione delle emissioni di CO2 aumenta.
* Il calcolo della quantità di riduzione delle emissioni di CO2 si basa su una pubblicazione dell’OCSE,“CO2 Emissions from Fuel
Combustion, 2008 Edition (Emissioni di CO2 da combustione di combustibile, edizione del 2008)”.
• Il [RISPARMIO TOTALE DI CO2] è calcolato sul risparmio rilevato a intervalli di 15 minuti.
• Questa formula non tiene conto del consumo di alimentazione che rimane invariato a prescindere dall’attivazione o disattivazione
del [MODO ECOLOGICO].
• I fattori per il [RISPARMIO TOT. COSTI] possono essere cambiati dal menu ([CONVERSIONE CARBONE] e [CONVERSIONE
VALUTA]). (→ pag. 112)
• L’unità di valuta per il [RISPARMIO TOT. COSTI] può essere cambiata dal menu ([VALUTA]). (→ pag. 112)
32
3. Funzioni utili
❺ Come evitare l’utilizzo non autorizzato del proiettore
[SICUREZZA]
Per evitare l’utilizzo non autorizzato del menu, potete impostare una parola chiave per il proiettore. Se è impostata
una parola chiave, all’avviamento del proiettore viene visualizzata la schermata di inserimento della Parola chiave.
Se non viene inserita la parola chiave corretta, il proiettore non funziona.
• Non è possibile annullare l’impostazione [SICUREZZA] utilizzando [AZZERA] dal menu.
Per abilitare la funzione Sicurezza:
1. Premete il tasto MENU.
Il menù appare sul display.
2. Premere due volte il tasto ▶ per selezionare [IMPOST.], quindi premere il tasto ▼ o il tasto ENTER per
selezionare [GENERALE].
3. Premere il tasto ▶ per selezionare [INSTALLAZIONE].
4. Premere tre volte il tasto ▼ per selezionare [SICUREZZA], quindi premere il tasto ENTER.
Verrà visualizzato il menu SPENTO/ACCESO.
5. Premere il tasto ▼ per selezionare [ACCESO], quindi premere il tasto ENTER.
Viene visualizzata la schermata [PAROLA CHIAVE DI SICUREZZA].
6. Immettere una combinazione dei quattro tasti ▲▼◀▶ e premete il tasto ENTER.
NOTA: la parola chiave deve avere una lunghezza compresa tra quattro e 10 cifre.
Viene visualizzata la schermata [CONFERMA PAROLA CHIAVE].
33
3. Funzioni utili
7. Immettere la stessa combinazione dei tasti ▲▼◀▶ e premete il tasto ENTER.
Viene visualizzata la schermata di conferma.
8. Selezionate [SÌ] e premete il tasto ENTER.
La funzione SICUREZZA è stata abilitata.
Per attivare il proiettore quando è abilitata la funzione [SICUREZZA]:
1. Premete il tasto POWER.
Il proiettore si accenderà e visualizzerà un messaggio indicante che il proiettore è bloccato.
2. Premete il tasto MENU.
3. Inserite la parola chiave corretta e premete il tasto ENTER . Il proiettore visualizzerà un’immagine.
NOTA: la modalità di disabilitazione di sicurezza rimane fino allo spegnimento della corrente o allo scollegamento del cavo d’alimentazione.
34
3. Funzioni utili
Per disabilitare la funzione SICUREZZA:
1. Premete il tasto MENU.
Il menù appare sul display.
2. Selezionate [IMPOST.] → [INSTALLAZIONE] → [SICUREZZA] e premete il tasto ENTER.
Verrà visualizzato il menu SPENTO/ACCESO.
3. Selezionate [SPENTO] e premete il tasto ENTER.
É visualizzata la schermata PAROLA CHIAVE DI SICUREZZA.
4. Inserite la parola chiave e premete il tasto ENTER .
Inserendo la parola chiave corretta, la funzione SICUREZZA verrà disabilitata.
NOTA: Se avete dimenticato la parola chiave, rivolgetevi al vostro rivenditore. Il vostro rivenditore vi fornirà la parola chiave in cambio del codice di richiesta. Il codice di richiesta è visualizzato nella schermata di conferma della parola chiave. In questo esempio,
[NB52-YGK8-2VD6-K585-JNE6-EYA8] rappresenta un codice di richiesta.
35
3. Funzioni utili
❻ Utilizzo dell’angolo 4-point per correggere la distorsione
trapezoidale [CORREZIONE ANGOLARE]
Utilizzare la funzione [CORREZIONE ANGOLARE] per correggere la distorsione del trapezio (trapezoidale) e rendere i lati superiore o inferiore e il lato sinistro o destro dello schermo più lunghi o più corti, in modo che l’immagine
proiettata sia rettangolare.
Correzione angolare
1. Premere il tasto TRAPEZIO senza menu visualizzato.
La schermata TRAPEZIO verrà visualizzata.
• Premere il tasto TRAPEZIO quando si usa il telecomando.
• Vedere pagina per CUSCINETTO.
2. Premere il tasto ▼ per selezionare [CORREZIONE ANGOLARE], quindi premere il tasto ENTER.
Il disegno mostra l’icona in alto a sinistra ( ) selezionata.
La schermata CORREZIONE ANGOLARE verrà visualizzata.
3. Proiettate un’immagine in modo che lo schermo sia più piccolo dell’area della griglia.
4. Selezionate uno degli angoli e allineate l’angolo dell’immagine a un angolo dello schermo.
Immagine proiettata
Il disegno mostra l’angolo in alto a destra.
SUGGERIMENTO: Se si regolano [TRAPEZIO ORIZZONTALE], [TRAPEZIO VERTICALE], [CUSCINETTO SIN./DES.] o [CUSCINETTO AL./BAS.], la voce [CORREZIONE ANGOLARE] non sarà disponibile. Se questo accade, ripristinare le impostazioni
[TRAPEZIO].
5. Utilizzate il tasto ▲▼◀▶ per selezionare un’icona (▲) che punta nella direzione verso la quale si desidera
spostare la cornice dell’immagina proiettata.
6. Premete il tasto ENTER.
36
3. Funzioni utili
7. Utilizzate il tasto ▲▼◀▶ per spostare la cornice dell’immagine proiettata come mostrato nell’esempio.
8. Premete il tasto ENTER.
9. Utilizzate il tasto ▲▼◀▶ per selezionare un’altra icona che punti nella direzione.
Nella schermata di correzione angolare, selezionate [ESCI] o premete il tasto EXIT sul telecomando.
Viene visualizzata la schermata di conferma.
10. Premete il tasto ◀ o ▶ per evidenziare [OK], quindi premete il tasto ENTER.
Questo completa la correzione angolare.
Selezionando [CANCELLA] si ritorna alla schermata di regolazione senza salvare le modifiche (passo 3).
Selezionando [AZZERA] si torna alle impostazioni predefinite di fabbrica.
Selezionando [DISFARE] si esce senza salvare le modifiche.
37
3. Funzioni utili
Le gamme regolabili per 3D Reform sono le seguenti:
CORREZIONE ANGOLARE
TRAPEZIO
ORIZZONTALE
VERTICALE
Max. +/− 30° circa
Max. +/− 30° circa
* Seguono le condizioni per ottenere l’angolo massimo:
•
Quando la ghiera di spostamento dell’obiettivo è impostata al centro
Quando la ghiera di spostamento dell’obiettivo viene usata ma l’immagine non viene visualizzata al centro dello
schermo, la gamma regolabile verrà incrementata o decrementata.
•
L’immagine viene proiettata nell’ampiezza massima con lo zoom
NOTA:
• Anche quando il proiettore è acceso, vengono applicati i valori di correzione utilizzati l’ultima volta.
• Se la schermata CORREZIONE ANGOLARE non è disponibile (in grigio), ripristinare i dati di correzione correnti. La funzione
CORREZIONE ANGOLARE diventa disponibile.
• La gamma della correzione trapezoidale non è l’angolo massimo di inclinazione del proiettore.
NOTA: Utilizzare la correzione [TRAPEZIO] può comportare la visualizzazione di immagini leggermente sfocate, poiché la correzione
viene eseguita elettronicamente.
38
3. Funzioni utili
❼ Utilizzo delle funzioni del mouse del computer dal telecomando
del proiettore tramite il cavo USB (funzione mouse remoto)
La funzione integrata di mouse remoto consente di utilizzare le funzioni del mouse del computer dal telecomando
fornito in dotazione quando il proiettore è collegato ad un computer tramite un normale cavo USB (compatibile con
le specifiche USB 2.0).
La funzione mouse remoto funziona per l’ingresso COMPUTER mentre viene visualizzata la schermata del computer.
La funzione di mouse remoto non funziona mentre bloccate o ingrandite un’immagine.
- Utilizzando il cavo USB per collegare il proiettore al computer verrà avviata anche la funzione di Display USB.
Cavo USB (non fornito)
NOTA:
• Il cavo USB deve supportare le specifiche USB 2.0.
• La funzione mouse può essere utilizzata con i seguenti sistemi operativi:
Windows 8, Windows 7, Windows XP o Windows Vista
• In SP2 o versioni precedenti di Windows XP, procedete come segue se il cursore del mouse non si sposta correttamente:
Deselezionate la casella di controllo per il miglioramento della precisione del puntatore sotto al dispositivo di scorrimento nella
finestra di dialogo Proprietà mouse [scheda Opzioni puntatore].
• Attendere almeno 5 secondi dopo aver staccato il cavo USB prima di ricollegarlo e viceversa. Il computer può non individuare il
cavo USB se questo è collegato e scollegato ripetutamente ad intervalli rapidi.
• Collegate il proiettore al computer tramite un cavo USB dopo avere avviato il computer. In caso contrario il computer potrebbe
non avviarsi.
Utilizzo del mouse del computer dal telecomando
Potete utilizzare il mouse del computer dal telecomando.
Tasto PAGE ▽/△ �����������������������������per scorrere l’area di visualizzazione della finestra o passare alla dispositiva successiva o
precedente in PowerPoint sul computer.
Tasti ▲▼◀▶�����������������������������������per spostare il cursore del mouse sul computer.
Tasto MOUSE L-CLICK/ENTER ��������funziona come il tasto sinistro del mouse.
Tasto MOUSE R-CLICK ��������������������funziona come il tasto destro del mouse.
NOTA:
• quando usate il computer usando il tasto ▲▼◀ o ▶ con il menù visualizzato, sia il menù che il puntatore del mouse saranno
influenzati. Chiudete il menù e effettuate l’operazione del mouse.
SUGGERIMENTO: potete modificare la velocità del puntatore sulla finestra di dialogo delle proprietà del mouse in Windows. Per
ulteriori informazioni, fate riferimento alla documentazione dell’utente o alla Guida in linea acclusa al computer.
39
3. Funzioni utili
❽ Proiezione dell’immagine sullo schermo del computer dal
proiettore tramite il cavo USB (Display USB)
Utilizzando un cavo USB disponibile in commercio (compatibile con le specifiche USB 2.0) per collegare il computer al
proiettore è possibile visualizzare con il proiettore l’audio e l’immagine inviati dal computer. L’accensione e la selezione
della fonte del proiettore possono essere eseguite dal computer senza utilizzare un cavo per computer (VGA).
NOTA:
• Per rendere disponibile DISPLAY USB su Windows XP, l’account utente di Windows deve possedere la prerogativa di “Amministratore”.
• Display USB usa funzioni di Image Express Utility Lite contenuto sul CD-ROM NEC Projector (→ pagina 173).
L’avvio di Display USB, tuttavia, non installa Image Express Utility Lite sul computer. Ciò avviene poiché Display USB esegue
unicamente il programma del proiettore.
• Quando Image Express Utility Lite è installato sia sul computer sia sul proiettore, il programma installato sul computer si avvia
sempre anche se la sua versione è precedente a quella del programma installato sul proiettore.
Se la capacità di trasferimento dell’audio e altre funzioni non funzionano, provare a disinstallare Image Express Utility Lite dal
computer. Questo consentirà di utilizzare tutte le funzioni.
• Il display USB non funziona nelle opzioni di [RISPARMIO ENERGIA] o [ATTESA DI RETE] della [MODALITÀ STANDBY]. (→ pagina
110)
• Quando [DISPLAY USB] è selezionato per la [SELEZIONE AUDIO] da [IMPOST.] → [OPZIONI(1)], il suono per la fonte DISPLAY
USB esce dall’altoparlante del proiettore.
1. Avviare il computer.
2. Collegare il cavo di alimentazione del proiettore alla presa a muro e mettere il proiettore in modo di attesa.
• Aprire il coperchio dell’obiettivo.
3. Utilizzare il cavo USB per collegare il computer al proiettore.
Cavo USB (non fornito)
→ Alla presa a parete
Cavo di alimentazione (in dotazione)
Viene visualizzato il messaggio “Il proiettore è in modalità di attesa. Collegarlo?” viene visualizzato sullo schermo
del computer.
• La finestra di controllo di Image Express Utility Lite sarà visualizzata sulla parte superiore dello schermo.
NOTA: a seconda delle impostazioni del computer, la finestra “AutoPlay” può essere visualizzata
quando esso rileva la connessione al proiettore. Se ciò dovesse accadere, fate clic sulla finestra
“Start USB Display”.
40
3. Funzioni utili
4. Fare clic su “Sì”.
Il proiettore si accende e il messaggio “Il proiettore si sta preparando. Si prega di attendere.” viene visualizzato
sullo schermo del computer. Il messaggio scomparirà in pochi secondi.
5. Utilizzo della finestra di controllo.
(6)
(1)
(2)
(3)
(4)
(5)
(1)
(Fonte) ������� Seleziona una fonte di ingresso del proiettore.
(2)
(Immagine) Attiva o disattiva AV-MUTE (disattivazione immagine), attiva o disattiva FREEZE (fermo immagine).
(3)
(Audio) ������ Attiva o disattiva AV-MUTE (audio muto), riproduce il suono e aumenta/diminuisce il volume.
(4)
(Altri) ��������� Utilizza “Aggiorna”, “Server HTTP”*, “Impostazioni” e “Informazioni”. (non supportato da PE501X)
* Non è possibile selezionare il server HTTP se è collegato un cavo USB.
(5)
(6)
(Esci) ��������� Chiude Image Express Utility Lite. È anche possibile spegnere il proiettore allo stesso tempo.
(Guida)��������� Visualizza la guida di Image Express Utility Lite.
41
3. Funzioni utili
❾ Controllo del proiettore tramite un browser HTTP (non
supportato da PE501X)
Panoramica
La funzione Server HTTP fornisce impostazioni ed operazioni per:
1. Impostazione rete cablata/wireless (NETWORK SETTINGS)
Per la connessione wireless LAN è necessaria un’unità wireless LAN USB. (→ pagina 152)
Per usare la connessione LAN cablata/wireless, collegare il proiettore al computer tramite un cavo LAN disponibile
in commercio. (→ pagina 151)
2. Impostazione avviso posta (ALERT MAIL)
Quando il proiettore è collegato ad una rete cablata/wireless, il tempo di sostituzione della lampada e i messaggi
di errore verranno inviati via e-mail.
3. Funzionamento del proiettore
Sono possibili l’accensione, lo spegnimento, la selezione dell’ingresso, il controllo del volume e la regolazione
immagine.
4. Impostazione di PJLink PASSWORD e AMX BEACON
Questo dispositivo utilizza “JavaScript” e “cookies” e il browser dovrebbe essere impostato per accettare queste funzioni. Il metodo di impostazione varia a seconda della versione del browser. Si prega di fare riferimento ai file della
guida e alle altre informazioni fornite nel software.
Sono disponibili due modi di accesso alla funzione di server HTTP:
• Avviare il browser web del computer attraverso la rete collegata al proiettore e immettere l’URL seguente:
http://<indirizzo IP del proiettore> /index.html
• Utilizzare Image Express Utility Lite nel CD-ROM del proiettore NEC in dotazione.
SUGGERIMENTO: L’indirizzo IP predefinito è [DHCP ACCESO].
NOTA:
• Per usare il proiettore in una rete, consultate il vostro amministratore di rete a proposito delle impostazioni di rete.
• La risposta del display o dei tasti può essere rallentata oppure può non essere possibile eseguire determinate operazioni a seconda
delle impostazioni di rete. In tal caso, rivolgetevi all’amministratore di rete.
Il proiettore potrebbe non rispondere se i tasti vengono premuti ripetutamente in intervalli rapidi. In tal caso, attendete qualche
istante e ripetete l’operazione. Se non si ottiene ancora alcuna risposta, spegnete e riaccendete il proiettore.
• Se la schermata PROJECTOR NETWORK SETTINGS (Impostazioni di rete del proiettore) non appare nel browser web, premere i
tasti Ctrl+F5 per aggiornare il browser web (o svuotare la cache).
• Questo dispositivo utilizza “JavaScript” e “Cookies” e il browser dovrebbe essere impostato per accettare queste funzioni. Il metodo
di impostazione varia a seconda della versione del browser. Si prega di fare riferimento ai file di guida e alle altre informazioni
fornite nel software.
Preparazione prima dell’uso
Prima di iniziare le operazioni sul browser, connettere il proiettore ad un comune cavo LAN reperibile in commercio. (→ pagina 151)
Potrebbe non essere possibile eseguire operazioni con un browser che utilizza un server proxy, a seconda del tipo
di server proxy e del metodo di impostazione utilizzato. Sebbene il tipo di server proxy sia un fattore importante, è
possibile che alcune voci impostate non vengano visualizzate a causa dell’efficacia della memoria cache e dei contenuti impostati dal browser possono non essere riflessi nell’operazione. Si consiglia di non utilizzare un server proxy
finché è possibile evitarlo.
42
3. Funzioni utili
Gestione dell’indirizzo per l’utilizzo tramite un browser
Per quanto riguarda l’indirizzo reale immesso per l’indirizzo oppure inserito nella colonna dell’URL quando il proiettore
viene utilizzato tramite un browser, l’host name può essere utilizzato così com’è quando l’host name corrispondente
all’indirizzo IP del proiettore è stato registrato nel server del nome dominio da un amministratore di rete oppure l’host
name corrispondete all’indirizzo IP del proiettore è stato impostato nel file “HOSTS” del computer in uso.
Example 1:
Example 2:
Quando il nome dell’host del proiettore viene impostato su “pj.nec.co.jp”, si ottiene l’accesso all’impostazione di rete specificando
http://pj.nec.co.jp/index.html
come indirizzo o nella colonna dell’URL.
Quando l’indirizzo IP del proiettore è “192.168.73.1”, si ottiene l’accesso all’impostazione di rete specificando
http://192.168.73.1/index.html
come indirizzo o nella colonna dell’URL.
Struttura del server HTTP
POWER: controlla l’alimentazione del proiettore.
ON (ACCESO) �������� L’alimentazione è accesa.
OFF (SPENTO) ������� L’alimentazione è spenta.
VOLUME: controlla il volume del proiettore.
▲ ��������������������������� Aumenta il valore di regolazione del volume.
▼ ��������������������������� Riduce il valore di regolazione del volume.
AV-MUTE: controlla la funzione mute del proiettore.
PICTURE ON (IMMAGINE ACCESA)������������� Disattiva il video.
PICTURE OFF (IMMAGINE SPENTA) ������������ Annulla la disattivazione del video.
SOUND ON (SUONO ACCESO) �������������������� Disattiva l’audio.
SOUND OFF (SUONO SPENTO) ������������������� Annulla la disattivazione dell’audio.
ALL ON (TUTTO ACCESO) ��������������������������� Disattiva le funzioni video e audio.
ALL OFF (TUTTO SPENTO) �������������������������� Annulla la disattivazione delle funzioni video e audio.
43
3. Funzioni utili
PICTURE (IMMAGINE): Controlla la regolazione video del proiettore.
BRIGHTNESS (LUMINOSITÀ) ▲������������������ Aumenta il valore di regolazione della luminosità.
BRIGHTNESS (LUMINOSITÀ) ▼������������������ Riduce il valore di regolazione della luminosità.
CONTRAST (CONTRASTO) ▲ ���������������������� Aumenta il valore di regolazione del contrasto.
CONTRAST (CONTRASTO) ▼ ���������������������� Riduce il valore di regolazione del contrasto.
COLOR (COLORE) ▲ ����������������������������������� Aumenta il valore di regolazione del colore.
COLOR (COLORE) ▼ ����������������������������������� Riduce il valore di regolazione del colore.
HUE (TONALITÀ) ▲ ������������������������������������� Aumenta il valore di regolazione della tonalità.
HUE (TONALITÀ) ▼ ������������������������������������� Riduce il valore di regolazione della tonalità.
SHARPNESS (INTENSITÀ) ▲ ���������������������� Aumenta il valore di regolazione dell’intensità.
SHARPNESS (INTENSITÀ) ▼ ���������������������� Riduce il valore di regolazione dell’intensità.
•
Le funzioni controllabili variano in base al segnale immesso nel proiettore. (→ pagina 95)
SOURCE SELECT (SELEZIONA FONTE): Commuta il connettore di ingresso del proiettore.
COMPUTER ������������������Commuta al connettore COMPUTER IN.
HDMI1 ��������������������������Commuta al connettore HDMI 1 IN.
HDMI2 ��������������������������Commuta al connettore HDMI 2 IN.
VIDEO ���������������������������Commuta al connettore VIDEO IN.
S-VIDEO �����������������������Commuta al connettore S-VIDEO IN.
VIEWER ������������������������Passaggio ai dati sul dispositivo di memoria USB.
NETWORK (RETE) ��������Commuta al segnale LAN.
USB DISPLAY ���������������Passa alla porta USB (PC).
PROJECTOR STATUS (STATO PROIETTORE): Visualizza la condizione del proiettore.
LAMP LIFE REMAINING
(DURATA RESIDUA DELLA LAMPADA) ������� Visualizza la durata residua della lampada in percentuale.
LAMP HOURS USED
(ORE DI LAMPADA UTILIZZATE) ����������������� Visualizza il numero di ore di utilizzo della lampada.
FILTER HOURS USED
(ORE DI FILTRO UTILIZZATE) ���������������������� Visualizza il numero di ore di utilizzo del filtro.
ERROR STATUS
(STATO ERRORI) ����������������������������������������� Visualizza lo stato degli errori che si verificano all’interno del proiettore.
LOG OFF: disconnette il proiettore e ritorna alla schermata di autenticazione (schermata di login).
44
3. Funzioni utili
IMPOSTAZIONI DI RETE
• SETTINGS
WIRED o WIRELESS
SETTING
Imposta LAN cablata o LAN senza fili.
APPLY
Applica le impostazioni alla rete LAN cablata o LAN senza fili.
DHCP ON
Assegna automaticamente al proiettore indirizzo IP, subnet mask e gateway dal server
DHCP.
DHCP OFF
Imposta al proiettore indirizzo IP, subnet mask e gateway assegnati dall’amministratore
di rete.
IP ADDRESS
Imposta l’indirizzo IP della rete collegata al proiettore.
SUBNET MASK
Imposta il numero di subnet mask della rete collegata al proiettore.
GATEWAY
Imposta il gateway predefinito della rete collegata al proiettore.
WINS
Imposta l’indirizzo IP del vostro server WINS della rete collegata al proiettore; quando
è attivo [DHCP], questa opzione non è disponibile.
AUTO DNS ON
Il server DHCP assegnerà automaticamente l’indirizzo IP del server DNS collegato al
proiettore.
AUTO DNS OFF
Imposta l’indirizzo IP del server DNS collegato al proiettore.
Impostazione per WIRED LAN
PROFILE 1/PROFILE 2
È possibile definire due impostazioni per la connessione LAN cablata. Selezionate
PROFILE 1 o PROFILE 2.
DISABLE
Disattivare la connessione LAN cablata
Impostazione per WIRELESS LAN (è necessaria l’unità LAN senza fili opzionale)
EASY CONNECTION
Eseguire una LAN senza fili tramite EASY CONNECTION.
SIMPLE ACCES POINT
Imposta il proiettore per il punto di accesso semplice.
WPS
Usa WPS (Wi-Fi Protected Setup™) per impostare la LAN senza fili per il proiettore.
NOTA: utilizzate i menu del proiettore per eseguire le connessioni WPS e modificare
le impostazioni di profilo WPS.
CHANNEL
Selezionare un canale. I canali disponibili variano a seconda del Paese e della regione.
Quando si seleziona [INFRASTRUTTURA], assicurarsi che il proiettore e il punto di
accesso siano sullo stesso canale; quando si seleziona [AD HOC], assicurarsi che il
proiettore e il computer siano sullo stesso canale.
45
3. Funzioni utili
PROFILE 1/PROFILE 2
È possibile definire due impostazioni per la connessione LAN senza fili. Selezionate
PROFILE 1 o PROFILE 2.
SSID
Inserire un identificatore (SSID) per LAN wireless. La comunicazione è possibile solo
se l’SSID dell’apparecchio corrisponde all’SSID della rete LAN wireless.
SITE SURVEY
Per visualizzare un elenco di SSID disponibili in loco per la LAN senza fili. Selezionate
un SSID cui potete accedere.
NETWORK TYPE
Selezionare il metodo di comunicazione durante l’utilizzo della LAN wireless.
INFRASTRUCTURE: selezionate questa opzione quando si comunica con uno o più
dispositivi collegati alla rete LAN senza fili tramite un punto di accesso wireless.
AD HOC: selezionate questa opzione quando si utilizza la LAN senza fili per comunicare
direttamente con un computer in modalità peer-to-peer.
SECURITY TYPE
Per attivare o disattivare la modalità di crittografia per la trasmissione sicura. Quando
si attiva la modalità di crittografia, impostate la chiave WEP o la chiave criptata.
DISABLE
Non attiva la funzione di crittografia. Le comunicazioni potrebbero
essere controllate da qualcuno.
WEP 64 bit
Utilizza la lunghezza dati a 64 bit per la trasmissione sicura.
WEP 128 bit
Utilizza la lunghezza dati a 128 bit per la trasmissione sicura.
Questa opzione aumenta la privacy e la sicurezza rispetto all’uso
della crittografia con lunghezza dati a 64 bit.
WPA-PSK TKIP/ WPA-PSK AES/
WPA2-PSK TKIP/ WPA2-PSK AES/
WPA-EAP TKIP EAP-TLS/
WPA-EAP AES EAP-TLS/
WPA-EAP TKIP PEAP-MSCHAP v2/
WPA-EAP AES PEAP-MSCHAP v2/
WPA2-EAP TKIP EAP-TLS/
WPA2-EAP AES EAP-TLS/
WPA2-EAP TKIP PEAP-MSCHAP v2/
WPA2-EAP AES PEAP-MSCHAP v2
Queste opzioni offrono una sicurezza
maggiore rispetto a WEP.
NOTA:
• Le impostazioni WEP devono essere le stesse dei dispositivi di comunicazione come il PC o il
punto di accesso nella rete wireless.
• Quando si utilizza WEP, la velocità di trasmissione delle immagini rallenterà.
• Non sono disponibili altre chiavi di crittografia diverse da WEP 64bit e WEP 128bit quando [AD
HOC] è selezionato per [NETWORK TYPE].
• Per installare un certificato digitale, utilizzate il menu del proiettore. (→ pagina 125)
INDEX
Selezionare la chiave di crittografia al momento della selezione di [WEP 64 bit] o [WEP
128 bit] in [SECURITY TYPE].
KEY
Quando si seleziona [WEP 64 bit] o [WEP 128 bit] in [SECURITY TYPE]:
Inserire la chiave WEP.
Selezionare
Caratteri (ASCII)
Cifra esadecimale (HEX)
WEP 64 bit
Fino a 5 caratteri
Fino a 10 caratteri
WEP 128 bit
Fino a 13 caratteri
Fino a 26 caratteri
Quando si seleziona [WPA PSK-TKIP], [WPA PSK-AES], [WPA2 PSK-TKIP] o [WPA2
PSK-AES]:
Inserire la chiave di crittografia. La lunghezza della chiave deve essere compresa fra
8 e 63 caratteri.
USERNAME
Per impostare un nome utente per WPA-EAP/WPA2-EAP.
46
3. Funzioni utili
PASSWORD
Per impostare una password per WPA-EAP TKIP PEAP-MSCHAP v2/WPA-EAP AES
PEAP-MSCHAP v2/WPA2-EAP TKIP PEAP-MSCHAP v2/WPA2-EAP AES PEAPMSCHAP v2.
USE DIGITAL CERTIFICATE
Selezionate questa voce se usate un certificato digitale per WPA-EAP TKIP PEAPMSCHAP v2/WPA-EAP AES PEAP-MSCHAP v2/WPA2-EAP TKIP PEAP-MSCHAP
v2/WPA2-EAP AES PEAP-MSCHAP v2.
• NAME
PROJECTOR NAME
Inserire un nome per il proiettore in modo che il computer sia in grado di identificarlo.
Il nome del proiettore deve essere composto da un massimo di 16 caratteri.
SUGGERIMENTO: Il nome del proiettore non è pregiudicato quando si seleziona
[RESET] dal menu.
HOST NAME
Inserire il nome host della rete collegata al proiettore. Il nome host deve essere composto da un massimo di 15 caratteri.
DOMAIN NAME
Inserire il nome dominio della rete collegata al proiettore. Il nome del dominio deve
essere composto da un massimo di 60 caratteri.
• ALERT MAIL
ALERT MAIL (solo in in- Questa opzione consente di notificare al computer il tempo di sostituzione della lampada
glese)
o i messaggi di errore via e-mail quando si utilizza la rete LAN wireless o cablata.
Mettendo un segno di spunta si attiva la funzionalità di Avviso via mail.
Togliendo il segno di spunta la funzionalità di Avviso via mail viene disattivata.
Esempio di un messaggio da inviare dal proiettore:
La lampada e i filtri sono alla fine della loro durata di utilizzo. Sostituire la lampada
e i filtri.
Nome proiettore: Proiettore NEC
Ore di utilizzo della lampada: 100 [H]
SENDER’S ADDRESS
Inserire l’indirizzo del mittente.
SMTP SERVER NAME
Inserire il nome del server SMTP da collegare al proiettore.
RECIPIENT’S ADDRESS Inserire l’indirizzo del destinatario. È possibile inserire fino a tre indirizzi.
1,2,3
TEST MAIL
Inviare una mail di prova per verificare se le impostazioni sono corrette
NOTA:
• Se si esegue un test, potrebbe non essere possibile ricevere un avviso via mail. Se ciò dovesse
accadere, verificate che le impostazioni di rete siano corrette.
• Se si è inserito un indirizzo errato, non si può ricevere un avviso via mail. Se ciò dovesse
accadere, verificare che l’indirizzo del destinatario sia corretto.
SAVE
Fare clic su questo tasto per riflettere le impostazioni precedenti.
47
3. Funzioni utili
• NETWORK SERVICE
PJLink PASSWORD
Impostare una password per PJLink*. La password deve essere composta da un
massimo di 32 caratteri. Non dimenticate la password. Tuttavia, se avete dimenticato
la password, consultate il rivenditore
HTTP PASSWORD
Impostare una password per il server HTTP. La password deve essere composta da
un massimo di 10 caratteri.
AMX BEACON
Attivare o disattivare la rilevazione da AMX Device Discovery durante la connessione
alla rete supportata dal sistema di controllo NetLinx di AMX.
SUGGERIMENTO:
Quando si utilizza un dispositivo che supporta AMX Device Discovery, l’intero sistema di controllo
NetLinx di AMX lo riconoscerà e scaricherà il modulo Device Discovery appropriato da un server
AMX.
Mettendo un segno di spunta si attiva l’individuazione del proiettore da AMX Device Discovery.
Togliendo il segno di spunta l’individuazione del proiettore da AMX Device Discovery viene
disattivata.
*Cos’è PJLink?
PJLink è una standardizzazione di protocollo usata per controllare i proiettori di diversi produttori. Questo protocollo
standard è stato stabilito dalla Japan Business Machine and Information System Industries Association (JBMIA)
nel 2005.
Il proiettore supporta tutti i comandi di PJLink Classe 1.
L’impostazione di PJLink non sarà modificata neppure utilizzando [AZZERA] dal menu.
Compatibilità CRESTRON ROOMVIEW
Il proiettore supporta CRESTRON ROOMVIEW, consentendo la gestione e il controllo di più dispositivi collegati in
rete da parte di un computer o un controller.
Per ulteriori informazioni, visitate http://www.crestron.com
<Procedura d’impostazione>
Accedete alla funzione di server HTTP ed eseguite le impostazioni necessarie per [CRESTRON] in [IMPOSTAZIONI
DI RETE].
• ROOMVIEW per la gestione dal computer.
DISABLE
Disabilita ROOMVIEW.
ENABLE
Abilita ROOMVIEW.
• CRESTRON CONTROL per la gestione dal controller.
DISABLE
Disabilita CRESTRON CONTROL.
ENABLE
Abilita CRESTRON CONTROL.
IP ADDRESS
Per impostare l’indirizzo IP del CRESTRON SERVER.
IP ID
Per impostare l’ID dell’IP sul CRESTRON SERVER.
SUGGERIMENTO: le impostazioni CRESTRON sono necessarie solo in caso di utilizzo di CRESTRON ROOMVIEW.
Per ulteriori informazioni, visitate http://www.crestron.com
• INFORMATION
WIRED LAN
Mostra un elenco delle impostazioni della connessione LAN cablata.
WIRELESS LAN
Mostra un elenco delle impostazioni della connessione LAN wireless.
UPDATE
Riflette le impostazioni una volta cambiate.
48
3. Funzioni utili
❿ Proiezione dell’immagine dello schermo del computer dal
proiettore mediante una rete [NETWORK PROJECTOR] (non
supportato da PE501X)
Selezionando il proiettore collegato alla stessa rete del PC, è possibile proiettare l’immagine presente sullo schermo
del PC attraverso la rete. Non è necessaria alcuna connessione tramite cavo computer (VGA).
Ambiente operativo
Sistemi operativi compatibili
Windows 8 Pro
Windows 8 Enterprise
Windows 7 Professional
Windows 7 Ultimate
Windows 7 Enterprise
Windows Vista Home Premium
Windows Vista Business
Windows Vista Ultimate
Windows Vista Enterprise
Specifiche hardware
Devono essere soddisfatte le specifiche consigliate da Microsoft come ambiente
operativo per Windows 8/Windows 7/Windows Vista.
Ambiente di rete
È richiesta una LAN cablata o una LAN senza fili che supporti TCP/IP.
Colori dello schermo
High Color (16 bit)
True Color (24 bit e 32 bit)
* Non è disponibile l’impostazione a 256 colori o meno.
Impostazione del proiettore per la modalità di ingresso proiettore in rete
1. Con il proiettore acceso, premete il tasto FONTE.
Appare la finestra di selezione ingresso.
Un altro modo per visualizzare la finestra di selezione ingresso è premere il tasto RETE sul telecomando. Viene
visualizzato il menu MENU APPLICAZIONI. Andate al passaggio 3.
49
3. Funzioni utili
2. Premere il tasto SELECT ▼ o ▲ per selezionare [NETWORK], quindi premere il tasto ENTER.
Nella schermata viene visualizzato il menu [MENU APPLICAZIONI].
3. Dal menu [MENU APPLICAZIONI], selezionate [PROIETTORE DI RETE ].
Viene visualizzato [NOME PROIETTORE/RISOLUZIONE DISPLAY/PASSWORD/URL].
50
3. Funzioni utili
Proiezione di immagini con Proiettore di rete
1. Fate clic su [Avvio] sul desktop di Windows 7.
2. Fate clic su [Tutti i programmi].
3. Fate clic su [Accessori].
4. Fate clic su [Collegamento a un proiettore di rete].
Quando appare la finestra [Permesso di connessione a un proiettore di rete],fate clic su [Sì].
Appare la finestra “Collegamento a un proiettore di rete”.
5. Fate clic su [→ Cerca un proiettore (consigliato)].
Nella finestra dei “Proiettori disponibili” è visualizzato “P501 Series”.
6. Fate clic su [P501 Series].
Il messaggio “Inserire la password per il proiettore selezionato.” viene visualizzato nella parte inferiore della finestra.
51
3. Funzioni utili
7. Inserire la password nella finestra di inserimento password visualizzata dall’operazione al passaggio 3 a
pagina 50.
8. Fare clic su [Connetti].
La funzione di proiettore di rete diventa attiva e la schermata di Windows 7 viene proiettata dal proiettore.
• Se la risoluzione dello schermo del computer è diversa da quella del proiettore, la funzione PROIETTORE DI
RETE potrebbe non funzionare. Modificare, in questo caso, la risoluzione dello schermo del computer impostandola ad un livello inferiore rispetto a quello illustrato al punto 3 di pagina 50.
NOTA: Quando la funzione proiettore di rete è attiva, il colore di sfondo del desktop cambia in tinta unita. Quando la funzione
proiettore di rete viene arrestata, viene ripristinato il colore di sfondo originale.
Rif.: se il proiettore non viene rilevato al passaggio 5, fate clic su [ → Inserire l’indirizzo del proiettore]. Quindi, inserite l’“indirizzo
di rete” (Esempio di inserimento: http://10.32.97.61/lan) e la “password del proiettore” (Esempio di inserimento: 82291627)
visualizzata nella schermata proiettata dal proiettore.
Uscita dalla funzione proiettore di rete
1. Fate clic su [Projecting: P501 Series] sulla barra applicazioni di Windows Vista.
2. Fate clic su [Disconnetti].
La funzione proiettore di rete viene arrestata.
3. Premere il tasto SOURCE sul proiettore per selezionare un teminale d’ingresso diverso da [NETWORK].
Quando si usa il telecomando, premere un tasto diverso dal tasto NETWORK.
52
3. Funzioni utili
⓫ Uso del proiettore per la messa in funzione del computer
mediante una rete [REMOTE DESKTOP] (non supportato da
PE501X)
•
Selezionando il PC collegato alla stessa rete del proiettore, è possibile proiettare sullo schermo l’immagine presente sullo schermo del PC attraverso la rete.
Quindi, tramite tastiera, è possibile adoperare Windows 8, Windows 7, Windows Vista o Windows XP sul PC collegato in rete.
•
Con la funzione di Desktop Remoto, è possibile adoperare un PC posizionato a distanza dal proiettore.
Stanza riunioni
Ufficio
NOTA:
• La funzione [REMOTE DESKTOP] opera con le seguenti edizioni di Windows.
Windows 8 Pro, Windows 8 Enterprise,
Windows 7 Professional, Windows 7 Ultimate, Windows 7 Enterprise
Windows Vista Home Premium, Windows Vista Business, Windows Vista Ultimate, Windows Vista Enterprise
Windows XP Professional con Service Pack 3
(Nota)
• In questo manuale tale funzione è descritta utilizzando come esempio Windows 7.
• È necessaria una tastiera per usare la funzione Desktop Remoto.
• La funzione Desktop remoto può essere adoperata tramite tastiera. L’uso di un mouse senza fili con una tastiera senza fili risulta
più utile per il funzionamento.
Usate una tastiera senza fili, un mouse senza fili e un ricevitore USB senza fili disponibili in commercio.
Usate una tastiera USB e un mouse USB disponibili in commercio.
• Non è possibile usare con il proiettore tastiere USB con hub USB incorporati.
• Non è possibile usare con il proiettore tastiere o mouse senza fili che supportano Bluetooth.
• Non garantiamo che la porta USB del proiettore possa supportare tutti i dispositivi di memoria USB presenti sul mercato.
Preparare una tastiera senza fili disponibile sul mercato (versione tasti USA).
Collegate il ricevitore wireless USB alla porta USB (Tipo A) del proiettore. Eseguite tutte le impostazioni necessarie
per il funzionamento della tastiera e del mouse senza fili.
USB
53
3. Funzioni utili
Impostazione della password per l’account utente di Windows 7
SUGGERIMENTO: se è stata impostata una password per un account, è possibile saltare i passaggi da 1 a 9.
1. Fate clic su [Avvio] sul desktop di Windows 7.
2. Fate clic su [Pannello di controllo].
3. Fate click su [Aggiungi o rimuovi account utente] visualizzato sotto [Account utente].
4. Alla visualizzazione della finestra di conferma [Controllo dell’account utente], fate clic su [Continua].
5. Fate clic su [Amministratore].
6. Fate clic su [Crea una password].
7. Inserite la password nel campo [Nuova password].
8. Inserite la stessa password del passaggio 7 nel campo [Conferma nuova password].
9. Fate clic su [Crea una password].
L’Amministratore passa allo stato [Protetto da password].
Impostazione dell’Accesso remoto
1. Fate clic su [Avvio] sul desktop di Windows 7.
2. Fate clic su [Pannello di controllo].
3. Fare clic su [Sistema e sicurezza].
4. Fate clic su [Permetti accesso remoto] sotto [Sistema].
5. Alla visualizzazione della finestra di conferma [Controllo dell’account utente], fate clic su [Continua].
Appare la finestra [Proprietà di sistema].
6. Fate clic su [Permetti connessioni da computer con una qualsiasi versione di Desktop Remoto (meno
sicuro)] nella finestra del Desktop Remoto, quindi fate clic su [OK].
Controllo dell’indirizzo IP su Windows 7
1. Fate clic su [Avvio] sul desktop di Windows 7.
2. Fate clic su [Pannello di controllo].
3. Fate clic su [Visualizza stato di rete e processi] sotto [Rete ed internet].
54
3. Funzioni utili
4. Fate clic su [Visualizza stato] mostrato in blu sul lato destro di [Connessione Area Locale] nella finestra.
Appare la finestra [Stato di connessione Area Locale].
5. Fate clic su [Dettagli...].
Annotate il valore visualizzato di “Indirizzo IP IPv4” (xxx.xxx.xxx.xxx).
6. Fate clic su [Chiudi].
7. Fare clic su [X] nell’angolo in alto a destra della finestra.
Il sistema torna alla visualizzazione del desktop.
Avvio del Desktop Remoto
1. Con il proiettore acceso, premete il tasto FONTE.
Appare la finestra di selezione ingresso.
Un altro modo per visualizzare la finestra di selezione ingresso è premere il tasto RETE sul telecomando. Viene
visualizzata la schermata MENU APPLICAZIONI. Andate al passaggio 3.
55
3. Funzioni utili
2. Premere il tasto SELECT ▼ o ▲ per selezionare [NETWORK], quindi premere il tasto ENTER.
Il menu [MENU APPLICAZIONI] appare sul display.
3. Dal menu [MENU APPLICAZIONI], usate la tastiera senza fili per selezionare [REMOTE DESKTOP CONNECTION].
Appare la finestra [REMOTE DESKTOP CONNECTION].
4. Utilizzate la tastiera senza fili per inserire l’indirizzo IP di Windows 7 e fate clic su [CONNESSIONE].
La schermata di accesso di Windows 7 viene proiettata dal proiettore.
5. Utilizzate la tastiera senza fili per inserire la password dell’utente e premete “Enter”.
La funzione desktop remoto viene avviata.
Sulla schermata proiettata dal proiettore viene visualizzata la schermata del desktop di Windows 7.
Chiudete la sessione del computer.
Usate la tastiera senza fili connessa al proiettore per usare Windows 7.
NOTA: Quando la proiezione è realizzata attraverso la funzione di desktop remoto, il colore di sfondo del desktop viene modificato
in tinta unita.
56
3. Funzioni utili
Uscita dal Desktop Remoto
1. Tramite tastiera senza fili, fare clic su [Avvio] sulla schermata del desktop proiettata dal proiettore.
2. Fare clic su [X] sul lato destro del menu di avvio.
La funzione desktop remoto viene arrestata.
3. Premere il tasto SOURCE sul proiettore per selezionare un teminale d’ingresso diverso da [NETWORK].
Quando si usa il telecomando, premere un tasto diverso dal tasto NETWORK.
SUGGERIMENTO:
Impostare [OPZIONI] in DESKTOP REMOTO
Un clic su [OPTIONS] visualizza la schermata [PERFORMANCE].
Effettuare le impostazioni di [OPTIONS] vi permetterà di visualizzare lo sfondo del desktop, o di abilitare la funzione di animazione
delle finestre durante il funzionamento del Desktop Remoto. Tuttavia, ciò può causare rallentamenti della risposta del display o del
mouse.
Se si verificano rallentamenti della risposta del display o del mouse, provate uno dei seguenti consigli:
DESKTOP BACKGROUND: togliere il segno di spunta per visualizzare lo sfondo del desktop in tinta unita.
MENU AND WINDOW ANIMATION: togliete la spunta per disabilitare le animazioni di menu e finestre.
THEMES: togliete la spunta per non usare i Temi.
SHOW CONTENTS OF WINDOW WHILE DRAGGING: togliete la spunta per visualizzare solo il contorno finestra
durante i trascinamenti.
57
3. Funzioni utili
⓬ Collegamento del microfono
Collegare un microfono dinamico disponibile in commercio al jack di ingresso MIC consente di riprodurre il suono del
microfono tramite l’altoparlante integrato.
Il suono prodotto dagli ingressi audio COMPUTER, VIDEO, S-VIDEO e HDMI o i suoni dell’ingresso VIEWER/RETE
sono udibili dall’altoparlante insieme alla voce del microfono.
La sensibilità del microfono può essere regolata. Dal menu selezionare [IMPOST.] → [INSTALLAZIONE] → [GUADAGNO MIC]. (→ pagina 107)
NOTA:
• Il jack di ingresso MIC non supporta i microfoni plug-in. Un microfono con alimentazione a plug-in può essere alimentato tramite
un apparecchio collegato.
• Se non c’è segnale quando uno dei due ingressi HDMI è selezionato, l’uscita dell’audio potrebbe non funzionare.
MIC
58
4. Utilizzo del Viewer
(non supportato da PE501X)
❶ Cosa potete fare con il Viewer
La funzione Viewer permette di visualizzare sul proiettore file di diapositive o di film salvati su una memoria USB, o
contenuti in una cartella condivisa su un computer collegato alla rete.
Il Viewer ha le seguenti caratteristiche.
•
Quando una memoria USB disponibile in commercio, contenente file di immagini, viene inserita nella porta USB
(Tipo A) del proiettore, il Viewer consente di visualizzare i file immagine contenuti nella memoria USB.
Anche se non è disponibile un computer, si possono effettuare facilmente le presentazioni con il proiettore.
•
È possibile riprodurre file di film con audio.
•
È possibile proiettare facilmente file Microsoft PowerPoint/Excel o Adobe PDF sullo schermo, senza necessità di
collegare un computer.
•
È possibile proiettare file di immagini e di film contenuti in una cartella condivisa su un computer connesso a una rete.
Il computer dotato di “Condivisione file multimediali” di Windows Media Player 11 attivato può essere usato come
server media.
Formati grafici supportati
Formato
Estensione nome file
JPEG
.jpg, .jpe, .jpeg (CMYK non è supportato).
BMP
.bmp (campo di bit non supportato)
PNG
.png (PNG interlacciati e PNG canaleα non sono supportati).
GIF
.gif (GIF interlacciati, GIF trasparenti e GIF animati non sono supportati).
* Se viene selezionata un’immagine non supportata, verrà visualizzata l’icona
.
NOTA:
Il massimo numero di pixel visualizzabili dell’immagine è il seguente:
• JPEG Baseline: 10000 × 10000
• JPEG progressivo: 1280 × 1280
• GIF: 1280 × 1280
• Altri: 4000 × 4000
• Potrebbe non essere possibile visualizzare alcuni file che rispettano i requisiti elencati precedentemente.
File di film supportati
Estensione nome file
Metodo di compressione/espansione
video
Metodo di compressione/espansione
audio
.mpg, .mpeg.
MPEG2
MPEG Audio Layer2
MPEG Audio Layer3
.wmv
VC-1/WMV9
WMA9 Standard
.mp4
H.264/AVC
AAC-LC
Requisiti di riproduzione:
Risoluzione: da 320 × 240 a 1280 × 720
Frame rate del video: fino a 30fps
Bitrate: fino a 15Mbps
Frequenza di campionamento audio: fino a 48kHz
Canale: fino a 2 canali stereo
Bit rate audio: fino a 256 Kbps
Dimensione massima del file: fino a 2GB
59
4. Utilizzo del Viewer
NOTA:
• Non è possibile riprodurre file di film convertiti usando formati video/audio non supportati da questo proiettore.
In tali casi, non vi sarà alcuna icona per indicare che la riproduzione non è possibile.
• Non è possibile riprodurre file con protezione Digital Rights Management(DRM).
• Potrebbe a ogni modo non essere possibile riprodurre alcuni file di film che rispettano i requisiti elencati precedentemente.
Potrebbe non essere possibile riprodurre correttamente i file dei filmati a causa dell’ambiente di rete o del bit-rate del file.
• i file video in formato WMV vengono visualizzati con un rapporto aspetto di 1 a 1 indipendentemente dal rapporto aspetto originale.
• I file grafici e video possono essere riprodotti sul server multimediale. In Windows Media Player 11 (Windows XP/Windows Vista)
i file mp4 non possono essere riprodotti.
File PDF supportati
Estensione nome file
Formati di file supportati
.pdf
Adobe Acrobat PDF
NOTA:
• I font non incorporati nei file PDF non possono essere visualizzati
• Le funzioni aggiunte ai file PDF dopo averli creati non funzioneranno o non saranno visualizzate. Le funzioni aggiunte quali segnalibri, caselle dello strumento moduli e le note, non saranno visualizzate.
Le funzioni Auto flip e Auto transition non funzioneranno.
• Alcuni file PDF potrebbero non essere visualizzati.
File PowerPoint supportati
Estensione nome file
Formati di file supportati
.ppt, .pptx
Microsoft PowerPoint 97 – 2007
NOTA:
• L’utilizzo di font riproducibili e colori, l’ornamento e la collocazione di font, l’inserimento o l’animazione di oggetti sono ridotti.
• Alcuni file di Microsoft PowerPoint 97 – 2007 potrebbero non essere visualizzati.
File Excel supportati
Estensione nome file
Formati file supportati
.xls, .xlsx
Microsoft Excel 97-2007
NOTA:
• Caratteri playable, colori, caratteri decorativi, grafici, o grafica sono limitati.
• Alcuni file Microsoft Excel 97 - 2007 potrebbero non essere visualizzati.
Dispositivi di memoria USB supportati
- Assicurarsi di utilizzare un dispositivo di memoria USB formattato con sistemi file FAT, exFAT, FAT32 o FAT16.
Il proiettore non supporta dispositivi di memoria USB formattati con NTFS.
Se il proiettore non riconosce il dispositivo di memoria USB, controllare se il suo formato è supportato.
Per formattare il dispositivo di memoria USB nel computer, fare riferimento al manuale o al file guida di Windows.
- Non è possibile fornire garanzie sulla capacità della porta USB del proiettore di supportare tutti i dispositivi di
memoria USB presenti sul mercato.
60
4. Utilizzo del Viewer
Avvertenze sulla cartella condivisa ed il server multimediale
•
•
Potrebbe non essere possibile proiettare i file contenuti in una cartella condivisa o nel server multimediale se sul
computer sono attivi software antivirus o di sicurezza.
Aprire le seguenti porte firewall:
- Server media
Numero porta
1900
2869
10243
10280-10284
Protocollo
UDP
TCP
TCP
UDP
- Cartella condivisa
Numero porta
137
138
139
445
Protocollo
UDP/TCP
UDP/TCP
UDP/TCP
UDP/TCP
•
Impostate il computer per la condivisione e la sicurezza per garantire accesso ai file nella cartella condivisa, e
impostate i software antivirus o di sicurezza per garantire accesso ai file nella cartella condivisa. Consultate il
vostro amministratore di rete per ulteriori informazioni.
•
I file di film contenuti nella cartella condivisa o nel server media potrebbero non essere riprodotti correttamente in
base all’ambiente di rete o al bit rate dei file.
NOTA:
Non disconnettere il proiettore dal computer rimuovendo il cavo LAN o spegnendo il proiettore mentre viene visualizzato un file
PowerPoint o PDF contenuto in una cartella condivisa.
In caso contrario, il Viewer sarà inutilizzabile.
NOTA:
• Le seguenti operazioni per mezzo dei pulsanti sul proiettore non sono possibili quando è visualizzata la schermata VIEWER, come
nella schermata delle diapositive oppure in quella delle anteprime.
- Correzione trapezio usando i tasti ▲ e ▼.
- Regolazione Automatica utilizzando il tasto AUTO ADJ..
- Controllo del volume tramite il tasto ◀ o ▶
• L’arresto delle immagini mediante i tasti FREEZE, ASPECT o AUTO ADJ. del telecomando non è possibile mentre il VIEWER
visualizza schermate come quella delle diapositive oppure quella delle anteprime.
• Eseguendo [AZZERA] → [TUTTI I DATI] dal menu vengono ripristinate le impostazioni predefinite della barra strumenti del Viewer.
61
4. Utilizzo del Viewer
❷ Preparazione di materiale per presentazioni
1. Create i vostri materiali per la presentazione e memorizzateli su computer in un formato file supportato.
• Vedere pagina 86 per i formati file supportati.
• Assicuratevi che il file PowerPoint sia visualizzato nel Viewer prima di effettuare la presentazione effettiva.
• Quando si crea un file PDF, inserite le vostre font nel file PDF. L’inserimento delle font richiede Adobe Acrobat.
Non è possibile farlo con Adobe Reader.
SUGGERIMENTO:
• Uso del comando Print (stampa)
Esempio di inclusione di font usando il comando Print. Si veda la guida di Adobe Acrobat per ulteriori informazioni.
1. Selezionate “Print (stampa)” dal menu “File”.
2. Selezionate “Adobe PDF” da “Nome stampante” e fate clic sul tasto
“Proprietà”.
3. Fate clic sul tasto “Modifica” nella sezione “Impostazioni Adobe
PDF”.
4. Fare clic sulla scheda dei font nella finestra Modifica per selezionare la
finestra di inclusione font.
5. Posizionate un segno di spunta su “Inserisci tutte le font”.
Fare clic su “OK” per tornare alla finestra di Stampa, quindi fare clic su “OK”
per avviare la creazione di un file PDF.
2. Salvare un file su un supporto.
Per salvare un file sulla vostra memoria USB.
Usate Windows Explorer per copiare il file sulla memoria USB.
Per posizionare un file in una cartella condivisa creata sul computer, vedere pagina 77.
Per usare “Media Sharing” in Windows Media Player 11, vedere pagina 81.
62
4. Utilizzo del Viewer
❸ Proiezione di immagini contenute in un dispositivo di
memoria USB
Questa sezione illustra le operazioni di base del Viewer.
La spiegazione illustra la procedura operativa quando la barra strumenti Viewer è impostata sui valori di fabbrica.
Preparazione: prima di avviare il Viewer, immagazzinare le immagini nella memoria USB tramite computer.
Avvio del Viewer
1. Accendere il proiettore. (→ pagina 15)
2. Inserire il dispositivo di memoria USB nella porta USB
del proiettore.
NOTA:
• Non rimuovere la memoria USB dal proiettore mentre il suo LED
lampeggia. Ciò può danneggiare i dati.
SUGGERIMENTO:
È possibile inserire una memoria USB nel proiettore quando è visualizzata la lista dei supporti.
3. Premete il tasto FONTE per selezionare [VIEWER].
Una pressione del tasto FONTE visualizza la schermata di
selezione fonte.
Pressioni ulteriori del tasto FONTE visualizzano la schermata di lista dei supporti.
Un altro modo per selezionare [VIEWER] è premere il tasto
VIEWER sul telecomando.
SUGGERIMENTO:
• Per ulteriori informazioni sulla schermata della lista dei supporti,
vedere pagina 69.
• Per visualizzare grafici in una cartella condivisa, vedere pagina 77;
per visualizzare immagini o file di filmati su un server media, vedere
pagina 81.
63
USB
4. Utilizzo del Viewer
4. Premete il tasto ▶ per selezionare “USB1” e premete il
tasto ENTER.
Viene visualizzata la schermata delle anteprime “USB1”.
SUGGERIMENTO:
• Per ulteriori informazioni sulla schermata delle anteprime, vedere
pagina 71.
5. Usare il tasto ▲▼◀ o ▶ per selezionare un’icona.
• Il simbolo → (freccia) sul lato destro indica che vi sono
altre pagine. La pressione del tasto PAGE ▽ (pagina
giù) visualizza la pagina seguente; la pressione del tasto
PAGE △ (pagina su) visualizza la pagina precedente.
6. Premere il tasto ENTER.
L’operazione varia in base al file selezionato.
• Immagine
Viene visualizzata la diapositiva selezionata.
È possibile usare il tasto ◀ o ▶ per selezionare la diapositiva successiva (destra) o quella precedente (sinistra) nella
schermata di anteprime.
• La pressione del tasto ENTER visualizza la barra di
controllo che viene usata per selezionare o ruotare una
diapositiva.(→ pagina 72)
64
4. Utilizzo del Viewer
• File di filmato
Il file di filmato viene riprodotto.
Alla fine della riproduzione, la schermata diventa nera. Per tornare
alla schermata di anteprime premete il tasto EXIT .
• La pressione del tasto ENTER visualizza la barra di controllo del
filmato, con cui è possibile mettere in pausa, scorrere velocemente
in avanti ed effettuare altre operazioni.
• File Microsoft PowerPoint/Excel
[PowerPoint]
Viene visualizzata la diapositiva della prima pagina.
Premete ▶ per selezionare la diapositiva successiva; premete ◀ per
selezionare la diapositiva precedente.
• È possibile anche usare il tasto ▼ o ▲ per selezionare una pagina.
Per tornare alla schermata di anteprime premete il tasto EXIT.
[Excel]
Verrà visualizzato il primo foglio.
Premere i tasti ▲, ▼, ◀ o ▶ per scorrere il foglio verso l’alto, il basso,
a sinistra e a destra.
I tasti PAGINA ▼ o PAGINA ▲ visualizzano il foglio successivo o il
foglio precedente.
Premere il tasto ENTER per modificare la proporzione di visualizzazione nel foglio.
Per tornare alla schermata di anteprima, premere il tasto EXIT.
NOTA:
• I file con effetti di animazione sulle diapositive potrebbero non essere visualizzati correttamente dal Viewer.
Si veda “File PowerPoint supportati”/“File Excel supportati” a pagina 60,
86.
65
4. Utilizzo del Viewer
• File Adobe PDF
Viene visualizzata la prima pagina.
• Il file PDF riempie la larghezza dello schermo.
La pressione del tasto ▼ o ▲ fa scorrere lo schermo in alto o
in basso.
I tastiPAGE ▼ e PAGE ▲ muovono la schermata di una pagina
verso il basso o verso l’alto.
Per tornare alla schermata di anteprime premete il tasto
EXIT.
Premere il tasto ENTER per cambiare la modalità di visualizzazione tra schermo intero e schermo parziale.
• Quando viene visualizzata una finestra per l’inserimento
della password, ciò indica che il file PDF è protetto da password.
La pressione del tasto ENTER visualizzerà la tastiera software. Usate la tastiera software per immettere la vostra
password.
Selezionate [OK] e premete il tasto ENTER. Il file PDF appare
sul display.
• Per maggiori informazioni sull’uso della tastiera software,
vedere pagina 131.
NOTA:
Segnalibri e note che sono stati aggiunti dopo la coversione in PDF non
verranno mostrati.
Se le font non sono state inserite al momento della conversione in PDF,
tali font non verranno visualizzate.
SUGGERIMENTO:
È necessario un certo tempo (da circa 30 secondi a due minuti) per visualizzare un file di grandi dimensioni o per scorrere le pagine di un file
PDF con molte pagine.
66
4. Utilizzo del Viewer
• File index (estensione: .idx)
• I file index, convertiti usando Viewer PPT Converter 3.0,
appariranno nella schermata delle anteprime.
Solo le cartelle ed i file JPEG convertiti usando Viewer PPT
Converter 3.0 appariranno nella schermata delle anteprime.
SUGGERIMENTO:
• Viewer PPT Converter 3.0 può essere scaricato dal nostro sito
web.
URL: http://www.nec-display.com/dl/en/index.html
XXXX Motors
• Per selezionare la proiezione di diapositive dei file index,
aprire la cartella [PRESENTATION] nella schermata DRIVE
LIST.
Tuttavia i file index non appariranno. Appariranno solo le
cartelle e i file JPEG.
• Vengono visualizzate fino a quattro cartelle index nella
memoria USB e nella cartella condivisa. Le quattro cartelle
saranno visualizzate in ordine cronologico inverso
• Quando si inserisce il dispositivo di memoria USB con gli
index salvati mentre il Viewer è in funzione, verrà visualizzato
il contenuto dei file index.
NOTA:
• La modalità di riproduzione (MANUAL/AUTO) per le diapositive dei file
index funziona nel modo seguente:
Se viene selezionata l’opzione [MANUAL] per [PLAY MODE]
Se si seleziona [OPTIONS] → [SLIDE SETTING] → [PLAY MODE] →
[MANUAL], i file index saranno impostati per la riproduzione manuale
a prescindere dal fatto che [INTERVAL] sia impostato o meno.
Se viene selezionata l’opzione [AUTO] per [PLAY MODE]
Se si seleziona [OPTIONS] → [SLIDE SETTING] → [PLAY MODE] →
[AUTO], i file index saranno impostati per la riproduzione automatica
agli intervalli specificati usando [INTERVAL].
Tuttavia, se si seleziona, [-1] per [INTERVAL], la modalità di riproduzione
sarà impostata come automatica secondo l’impostazione di [OPTIONS]
→ [SLIDE SETTING] → [INTERVAL].
7. Rimuovete il dispositivo di memoria USB dal proiettore.
Tornare alla schermata di elenco supporti. Prima di rimuovere la
memoria USB assicurarsi che il LED non sia lampeggiante.
NOTA: Se si rimuove la memoria USB dal proiettore mentre viene visualizzata una diapositiva, il proiettore può non funzionare correttamente.
Se ciò accade, spegnere il proiettore e staccare il cavo di alimentazione.
Attendere 3 minuti, poi ricollegare il cavo di alimentazione e riaccendere
il proiettore.
67
USB
4. Utilizzo del Viewer
Chiusura del Viewer
1. Premere il tasto SOURCE per selezionare una fonte diversa
da [VIEWER].
Una pressione del tasto FONTE visualizza la schermata di
selezione fonte.
Pressioni ulteriori del tasto FONTE visualizzeranno un’altra
fonte.
• Per uscire dal Viewer utilizzando il telecomando, selezionate
una fonte diversa da [VIEWER].
68
4. Utilizzo del Viewer
Nomi e funzione della schermata Viewer
Il Viewer ha tre schermate: schermata elenco dei supporti, schermata anteprime e schermata presentazione.
Cursore (giallo)
Cursore (giallo)
Menu
Barra di scorrimento
Menu
Icona cartella
Schermata di elenco dei supporti]
[Schermata delle anteprime]
Informazioni sul percorso
Informazioni sul supporto/informazioni sul file
Guida tasto di funzionamento
Guida menu
Barra di controllo
* Il funzionamento per le immagini statiche è differente da quello per
i filmati.
[Schermata delle diapositive]
• Schermata di elenco dei supporti.
Visualizza un elenco dei supporti collegati al proiettore.
Funzionamento del menu
• Usate il tasto ▼ o ▲ per spostare il cursore in alto o in basso. Selezionate la voce di menu e premete il tasto
ENTER per visualizzare il sottomenu.
Funzionamento della schermata di elenco dei supporti.
1. Premete il tasto ▶ per spostare il cursore nell’elenco dei supporti.
(Usate il tasto ◀ o ▶ per passare dal menu all’elenco dei supporti e viceversa.)
Premete il tasto ▼ o ▲ per selezionare un tipo di supporto; premete il tasto ◀ o ▶ per selezionare il supporto
collegato al proiettore.
2. Selezionate il supporto e premete il tasto ENTER per passare alla schermata di anteprime del supporto
selezionato.
69
4. Utilizzo del Viewer
Funzioni
Nome
Descrizione
AGGIORNA
Mostra server multimediali aggiuntivi nella schermata di elenco dei supporti.
OPZIONI
Apre il menu OPZIONI.
IMPOSTAZIONE DIAPOSITIVE
Imposta le diapositive. (→ pagina 74)
IMPOSTAZIONE FILM
Imposta i file di filmato. (→ pagina 75)
IMPOSTAZIONE RIPRODUZIONE AUTO
Imposta la riproduzione automatica. (→ pagina 75)
SHAREED FOLDER
Imposta una cartella condivisa. (→ pagina 77)
SERVER MEDIA
Imposta un server media. (→ pagina 81)
RETURN
Chiude il menu OPZIONI.
SYSTEM SETTING
Passa al menu di configurazione del sistema. Vedere LAN cablata, LAN
senza fili, WPS, informazioni di rete, mouse e tastiera in “9. Menu applicazioni”. (→ pagina 118)
USB
Visualizza l’icona per un dispositivo di memoria USB inserito nella porta
USB del proiettore.
SHARED FOLDER
Visualizza fino a quattro supporti di un computer collegato alla LAN (impostato per il collegamento a una cartella condivisa).
* Vedere pagina 77 per l’impostazione della connessione di una cartella
condivisa del proiettore.
MEDIA SERVER
Visualizza fino a quattro supporti di un computer collegato alla LAN (impostato per il collegamento a un server media).
* Vedere pagina 81 per l’impostazione della connessione di un server media
del proiettore.
PRESENTATION
Mostra l’icona quando un dispositivo USB o una cartella condivisa contiene
file index.
Informazioni sul percorso
Mostra il percorso di una cartella o di un file.
Informazioni sul supporto
[Esempio]
USB1
314MB LIBERI/492MB
Visualizza il supporto.
Visualizza lo spazio libero e la capacità del supporto. (solo USB)
Guida menu
Visualizza la descrizione di un menu selezionato.
Guida tasto di funzionamento
Visualizza le informazioni sui tasti per il funzionamento.
* Viene visualizzato in numeri di tre cifre (approssimazione per eccesso)
NOTA:
Quando è visualizzato il menu OPZIONI, la schermata della lista dei supporti o la schermata delle anteprime non viene visualizzata.
Per visualizzarla, selezionate l’icona [RETURN] e premete il tasto ENTER.
70
4. Utilizzo del Viewer
• Schermata delle anteprime
Visualizza un elenco di cartelle, anteprime e icone nel supporto selezionato nella schermata dell'elenco dei supporti.
Funzionamento del menu
• Usare il tasto ▼ o ▲ per spostare il cursore in alto o in basso. Selezionate la voce di menu e premete il
tasto ENTER per visualizzare il menu o la schermata delle impostazioni.
Funzionamento della schermata delle anteprime.
1. Premete il tasto ▶ per spostare il cursore nella schermata delle anteprime quando il menu OPZIONI non è
visualizzato.
2. Premete il tasto ▼, ▲, ◀ o ▶ per selezionare un file o una cartella.
3. Premere il tasto ENTER per avviare la presentazione o la riproduzione del file selezionato. La selezione di
una cartella ne visualizzerà le schermata delle anterprime.
Funzioni
Nome
Descrizione
UP
Va al menu più alto di un livello.
THUMBNAIL
Commuta fra la visualizzazione delle anteprime e le icone.
SORT SETTING
Riordina le cartelle o i file.
DRIVE LIST
Torna alla schermata di elenco supporti.
OPZIONI
Passa al menu OPZIONI.
SYSTEM SETTING
Apre il menu di configurazione del sistema.
Barra di scorrimento
La schermata delle anteprime mostrerà 12 file organizzati in 4 per 3. Se la schermata
delle anteprime ha dodici o più file o cartelle, verrà visualizzata la barra di scorrimento
sul lato destro. L’uso dei tasti PAGE ▼ e PAGE ▲ farà scorrere l’intera schermata in
basso o in alto.
Informazioni sul percorso
Mostra il percorso di una cartella o di un file.
Informazioni anteprime
[Esempio]
005.jpg
Nome della cartella selezionata
o nome del file
5/200
Numeri e ordine di file
in una cartella (solo
quando la cartella è
selezionata)
11/03/2010 13:25:12
Crea/cambia data:
M/D/Y/H/M/B
Guida menu
Visualizza la descrizione di un menu selezionato.
Guida tasto di funzionamento
Visualizza le informazioni sui tasti per il funzionamento.
502KB
Mostra la
capacità del
file
SUGGERIMENTO:
• Se viene selezionata un’immagine non supportata, l’icona [?] verrà visualizzata,
• Il massimo numero di immagini visualizzabili è 300 nella schermata delle anteprime, incluso il numero di cartelle.
• Se un nome di file o del percorso di una cartella è più lungo dello specificato, esso verrà visualizzato con i caratteri centrali o il
percorso omessi.
Ad esempio: “123456789.jpg” verrà mostrato come “123..789.jpg”.
71
4. Utilizzo del Viewer
• Schermata delle diapositive (immagine/filmato)
Riproduce un file selezionato da una lista di anteprime o icone.
• Per utilizzare un file Microsoft PowerPoint file o Adobe PDF, vedere pagina 65, 66.
Funzionamento barra di controllo
•
La barra di controllo verrà visualizzata solo quando sono selezionati un’immagine statica (o un file index) e un file
di filmato.
•
La barra di controllo per le immagini statiche è differente da quella per i filmati.
1. La pressione del tasto ENTER nella schermata delle diapositive visualizzerà la barra di controllo nella parte
bassa della schermo.
2. Usate il tasto ◀ or ▶ per selezionare un file e premete il tasto ENTER.
• Viene eseguita la funzione selezionata.
Funzioni della barra di controllo dell’immagine statica
Nome
Descrizione
PREV
Ritorna all’immagine precedente
PLAY
Riproduce l’immagine. Questo tasto è anche usato per fermare o avviare la riproduzione di
un’immagine.
NEXT
Va all’immagine successiva.
RIGHT
Ruota l’immagine di 90° in senso orario.
• Per cancellare, selezionare un’altra cartella.
LEFT
Ruota l’immagine di 90° in senso antiorario.
• Per cancellare, selezionare un’altra cartella.
SIZE
BEST FIT
Visualizza l’immagine con il suo rapporto aspetto alla massima risoluzione visualizzabile del proiettore.
ACTUAL
SIZE
Visualizza l’immagine nelle sue dimensioni reali.
CLOSE
Chiude la barra di controllo.
• È possibile anche premere il tasto EXIT per chiudere la barra di controllo.
END
Interrompe la riproduzione di diapositive o presentazioni e chiude la barra di controllo per
tornare alla schermata delle anteprime.
72
4. Utilizzo del Viewer
Funzioni della barra di controllo del filmato
Nome
Descrizione
PREV
Torna all’inizio di un file di filmato.
• Torna all’inizio del file di filmato precedente se eseguito immediatamente dopo l’avvio della
riproduzione di un filmato.
FR
Torna indietro velocemente per circa 7 secondi in un file di filmato .
PLAY/PAUSE
PLAY
Riproduce un file di filmato.
PAUSE
Interrompe la riproduzione di un file di filmato.
FF
Va in avanti velocemente per circa 7 secondi in un file di filmato.
NEXT
Va all’inizio del file di filmato successivo.
TIME
Mostra il tempo trascorso per la riproduzione o la pausa.
SIZE
BEST FIT
Visualizza l’immagine con il suo rapporto aspetto alla massima risoluzione del proiettore.
DIMENSIONE REALE
Visualizza l’immagine nelle sue dimensioni reali.
CLOSE
Chiude la barra di controllo.
• È possibile anche premere il tasto EXIT per chiudere la barra di controllo.
END
Interrompe la riproduzione di un filmato e chiude la barra di controllo per tornare alla schermata delle anteprime.
73
4. Utilizzo del Viewer
Impostazioni delle opzioni del viewer
• IMPOSTAZIONE DIAPOSITIVE
Imposta immagini statiche o diapositive.
Nome
Opzioni
DIMENSIONI SCHER- BEST FIT
MO
MODO DI RIPRODUZIONE
Descrizione
Visualizza l’immagine con il suo rapporto aspetto alla massima
risoluzione del proiettore.
DIMENSIONE REALE
Visualizza l’immagine nelle sue dimensioni reali.
MANUALE
Seleziona la riproduzione manuale.
AUTO
Seleziona la riproduzione automatica.
INTERVAL
da 5 a 300 secondi
Specifica il tempo di intervallo quando è selezionato [AUTO] per
MODO DI RIPRODUZIONE.
REPEAT
Segno di spunta
Serve per accendere o spegnere la funzione di ripetizione.
SUGGERIMENTO
• Per riprodurre una o più diapositive, posizionare i file in una cartella.
74
4. Utilizzo del Viewer
• IMPOSTAZIONE FILM
Imposta le funzioni per un file di filmato.
Nome
Opzioni
DIMENSIONI SCHER- BEST FIT
MO
REPEAT
Descrizione
Visualizza l’immagine con il suo rapporto aspetto alla massima
risoluzione del proiettore.
DIMENSIONE REALE
Visualizza l’immagine nelle sue dimensioni reali.
OFF
Serve per accendere o spegnere la funzione.
ONE REPEAT
Ripete un solo file.
ALL REPEAT
Ripete tutti i file nella cartella corrente.
SUGGERIMENTO
• Attivando [REPEAT], durante l'intervallo fra un film e l’altro verrà visualizzata una schermata nera.
• IMPOSTAZIONE RIPRODUZIONE AUTO
Imposta la riproduzione automatica di diapositive quando viene inserito un dispositivo di memoria USB nella porta
USB del proiettore, o quando viene selezionato [VIEWER] come [FONTE].
Nome
Opzioni
Descrizione
RIPRODUZIONE
AUTO
SPENTO
—
PICTURE
Riproduce la prima immagine statica trovata su un supporto.
IN MOVIMENTO
Riproduce il primo file di filmato trovato su un supporto.
PowerPoint
Riproduce il primo file PowerPoint trovato su un supporto.
SUGGERIMENTO
• Quando viene inserito un dispositivo di memoria USB nella porta USB del proiettore, il comportamento della riproduzione automatica è diverso rispetto a quando viene selezionato [VIEWER] come [FONTE].
• La riproduzione automatica si avvia dal primo file trovato che supporta l’impostazione del tipo di file per la riproduzione automatica.
Si effettuerà una ricerca del file nell’unità principale o a un livello più basso.
• Quando viene selezionato [VIEWER] come [FONTE], l’ultimo file selezionato, se trovato, verrà riprodotto automaticamente, altrimenti si effettuerà una ricerca nell’ultima cartella selezionata e il primo file trovato verrà riprodotto automaticamente.
Per riprodurre automaticamente un file video contenuto in un dispositivo di memoria USB, memorizzare un file video o cambiare
il suo nome file in modo che la ricerca venga effettuata prima in esso.
75
4. Utilizzo del Viewer
• SORT SETTING
Imposta l’ordine di visualizzazione delle anteprime o delle diapositive.
Nome
Opzioni
Descrizione
SORT
NOME (ABC..)
Visualizza i file per nome in ordine alfabetico crescente.
NOME (ZYX..)
Visualizza i file per nome in ordine alfabetico decrescente.
EXT. (ABC..)
Visualizza i file per estensione in ordine alfabetico crescente.
EXT. (ZYX..)
Visualizza i file per estensione in ordine alfabetico decrescente.
DATA (NUOVI)
Visualizza i file in ordine cronologico inverso.
DATA (VECCHI)
Visualizza i file in ordine cronologico.
GRANDEZZA (BIG)
Visualizza i file in ordine decrescente di grandezza file.
GRANDEZZA (PICCOLA)
Visualizza i file in ordine crescente di grandezza file.
76
4. Utilizzo del Viewer
❹ Proiezione di dati da una cartella condivisa
LAN
Cartella condivisa
LAN senza fili
Proiettore
Cartella condivisa
Preparazione
Per il proiettore: collegate il proiettore alla rete.
Per il computer: ponete i file da proiettare in una cartella condivisa e prendete nota del percorso della cartella. Memorizzate o scrivete il percorso per un uso futuro.
•
Per condividere una cartella, fare riferimento alla guida utente o al file di guida fornito con il computer Windows.
•
Usate una tastiera per dare un nome alla cartella condivisa, usando caratteri alfanumerici.
•
Per collegarsi alla cartella condivisa oltre la sottorete, impostate [ WINS CONFIGURATION ] in [IMPOSTAZIONI
DI RETE] dal menu.
•
Non è supportata la firma digitale (firma SMB).
Collegamento del proiettore alla cartella condivisa
1. Premete il tasto VIEWER sul telecomando.
Viene visualizzata la finestra di elenco dei supporti disponibili.
• Un modo alternativo per avviare il VIEWER è la pressione ripetuta del tasto SOURCE sull’involucro del proiettore.
(→ pagina 17)
77
4. Utilizzo del Viewer
2. Visualizza il menu [OPZIONI].
Premete il tasto ▼ per selezionare l’icona
(OPZIONI) e premete il tasto ENTER.
• Quando è visualizzato il menu OPZIONI, la lista dei supporti non viene visualizzata.
3. Visualizza la schermata [CARTELLA CONDIVISA].
Premete il tasto ▼ per selezionare l’icona
(SHARED FOLDER) e premete il tasto ENTER.
4. Selezionate un numero di cartella e locazione per abilitarlo.
Premete il tasto ◀ o ▶ verso un numero di cartella condivisa e premete il tasto ▼ per selezionare [ABILITA], quindi
premete il tasto ENTER.
5. Inserite il percorso, il nome utente e la password della cartella condivisa.
Premete il tasto ▼ per selezionare il campo [CARTELLA CONDIVISA]. La tastiera software appare sul display.
Per l’uso della tastiera software, vedere pagina 131.
• Se il computer non è protetto da password, non è necessario immettere una password.
• È possibile aggiungere fino a quattro cartelle condivise.
• La lunghezza massima di percorso per una cartella condivisa è di 15 caratteri alfanumerici per il nome del
computer e 23 caratteri alfanumerici per il nome della cartella.
78
4. Utilizzo del Viewer
6. Uscita dalle impostazioni.
Premete il tasto ▼ per selezionare [OK] e premete il tasto ENTER.
Ciò chiuderà la schermata [SHARED FOLDER].
• Se appare un messaggio di errore, le vostre impostazioni non sono corrette. Provate nuovamente.
79
4. Utilizzo del Viewer
Disconnessione della cartella condivisa dal proiettore
• Disabilitare il numero di una cartella condivisa che si desidera disconnettere
Premete il tasto ▼ per selezionare [ABILITA] e premete il tasto ENTER per cancellarla.
NOTA:
• Quando viene visualizzato un file PowerPoint o PDF, non disconnettere il cavo LAN. Se ciò viene fatto, il Viewer non funzionerà.
SUGGERIMENTO:
• Impostazioni di connessione per la cartella condivisa
È possibile salvare le impostazioni di un massimo di quattro cartelle condivise.
Il riavvio del proiettore visualizza le cartelle condivise con le impostazioni salvate con un’icona di cartella grigia nella schermata
della lista dei supporti.
La selezione di un’icona di cartella grigia non necessita di immettere un percorso di cartella.
• Se la connessione a una cartella condivisa non è possibile, viene visualizzato un segno "x" sull’icona della cartella. Se ciò accade,
controllate le impostazioni della cartella.
80
4. Utilizzo del Viewer
❺ Proiezione di dati dal server media
Server media
LAN
Server media
LAN senza fili
Proiettore
Server media
Preparazione
Per il proiettore: collegate il proiettore alla rete.
Per il computer: preparare i file immagine o video da proiettare, quindi impostare la “Condivisione multimediale” in
Windows Media Player 11 o 12.
NOTA:
• Il proiettore e il server media devono essere sulla stessa sottorete. Non è possibile il collegamento a un server media al di fuori
della sottorete.
• I tipi di immagini e film che possono essere condivisi possono variare in base alla versione di Windows.
Impostazione della “Condivisione multimediale” in Windows Media Player 11
1. Avviate Windows Media Player 11.
2. Selezionate “Condivisione multimediale” da “Libreria”.
Viene visualizzata la finestra di dialogo “Condivisione multimediale”.
81
4. Utilizzo del Viewer
3. Selezionate la casella “Condividi i miei file multimediali”, quindi selezionate OK.
Viene visualizzato un elenco di dispositivi accessibili.
4. Selezionate “P501 Series”, quindi “Permetti”.
Viene aggiunta una spunta all’icona “P501 Series”.
• “P501 Series” è il nome proiettore come specificato in [IMPOSTAZIONI DI RETE].
5. Selezionate “OK”.
Questa procedura rende disponibili dal proiettore le immagini e i video contenuti in “Libreria”.
82
4. Utilizzo del Viewer
Impostazione della “Condivisione multimediale” in Windows Media Player 12
1. Avviare Windows Media Player 12.
2. Selezionare “Flusso”, quindi “Consenti automaticamente ai dispositivi di riprodurre i file multimediali”.
Verrà visualizzata la finestra “Consenti a tutti i dispositivi multimediali”.
3. Selezionare “Consenti automaticamente tutti i computer e dispositivi multimediali”.
Dal proiettore possono essere utilizzati i file grafici e video nella “Libreria”.
83
4. Utilizzo del Viewer
Collegamento del proiettore al server media
Premete il tasto VIEWER sul telecomando.
Verrà avviato il VIEWER.
•
Un modo alternativo per avviare il VIEWER è la pressione ripetuta del tasto SOURCE sull’involucro del proiettore.
(→ pagina 17)
•
Ciò avvia la ricerca nella rete di un computer con “condivisione multimediale” abilitata e la sua aggiunta al “server
media” della schermata delle anteprime.
Un altro modo di fare ciò è puntare il cursore su “server media” e selezionare [REFRESH] dal menu di anteprima,
quindi premere il tasto ENTER.
NOTA:
• È possibile cercare automaticamente e visualizzare fino a quattro server media accessibili. Non è possibile visualizzare dispositivi
ulteriori oltre i quattro.
(→ pagina 63)
84
4. Utilizzo del Viewer
Disconnessione del proiettore dal server multimediale
1. Visualizza il menu OPTIONS.
Premere il tasto ▼ per selezionare l’icona [OPTIONS], quindi premere il tasto ENTER.
2. Visualizza la schermata di impostazione MEDIA SERVER.
Premere il tasto ▼ per selezionare l’icona MEDIA SERVER, quindi premere il tasto ENTER.
3. Disabilitare la connessione.
Premere il tasto ENTER per togliere la spunta e disabilitare la connessione.
Premere il tasto ▼, quindi selezionare [OK] e premere il tasto ENTER per chiudere la schermata di impostazione
MEDIA SERVER.
85
4. Utilizzo del Viewer
❻ Restrizioni sulla visualizzazione di file
Il Viewer consente di dare una visualizzazione semplificata di un file PowerPoint o di un file PDF.
A causa della visualizzazione semplificata, tuttavia, la visualizzazione effettiva potrebbe essere diversa da quella
dell'applicazione sul computer.
Alcune restrizioni riguardo ai file PowerPoint
•
I font saranno convertiti automaticamente nei font installati nel proiettore. I font possono variare in dimensione o
larghezza, causando problemi di layout
Alcuni caratteri o font potrebbero non essere visualizzati.
•
Alcune funzioni incluse nei font non sono supportate.
Esempio: ci sono restrizioni riguardo alle animazioni, alle selezioni o ai collegamenti ipertestuali.
•
Potrebbe essere necessario più tempo per caricare pagine rispetto al computer
•
In alcuni casi i file di Microsoft PowerPoint 97-2007 potrebbero non essere visualizzati.
Alcune restrizioni sui file Excel
•
I font saranno automaticamente convertiti nei font installati nel proiettore. I font possono variare in formato o larghezza, causando problemi di layout
Alcuni caratteri o font potrebbero non essere visualizzati.
•
Alcune funzioni incluse nel font non sono supportate.
•
Sono presenti alcune restrizioni su grafici, grafica, o immagini.
•
Un cursore nella cella A1 non può essere mosso.
•
Potrebbe occorrere più tempo per alimentare pagine rispetto ad un computer
•
In alcuni casi, formati file Microsoft Excel 97-2007 potrebbero non essere visualizzati.
Alcune restrizioni sui file PDF
•
I font non incorporati al momento della creazione dei file PDF potrebbero non essere visualizzati.
•
Alcune funzioni incluse nei font non sono supportate.
Esempio: ci sono restrizioni riguardo alle annotazioni, alle selezioni, alle forme o agli spazi colore.
•
Potrebbe essere necessario più tempo per caricare pagine rispetto al computer
•
In alcuni casi i file di formato Adobe Acrobat potrebbero non essere visualizzati.
86
5. Utilizzo del menu sullo schermo
❶ Utilizzo dei menu
NOTA: il menu sullo schermo può non essere visualizzato correttamente quando proiettate un’immagine video con movimenti
interlacciati.
1. Premete il tasto MENU sul telecomando o sul proiettore per visualizzare il menu.
NOTA: I comandi come ENTER, EXIT, ,  presenti nella parte inferiore mostrano i tasti disponibili per le vostre operazioni.
2. Premete i tasti ◀▶ sul telecomando o sul proiettore per visualizzare il sottomenu.
3. Premete il tasto ENTER sul telecomando o sul proiettore per evidenziare la voce superiore o la prima
scheda.
4. Premete i tasti ▲▼ sul telecomando o sul proiettore per selezionare la voce da regolare o impostare.
Potete utilizzare i tasti ◀▶ sul telecomando o sul proiettore per selezionare la scheda desiderata.
5. Premete il tasto ENTER sul telecomando o sul proiettore per visualizzare la finestra del sottomenu.
6. Regolate il livello oppure attivate/disattivate la voce selezionata con il tasto ▲▼◀▶ sul telecomando o
sull’involucro del proiettore.
Le modifiche rimangono memorizzate fino alla regolazione successiva.
7. Ripetete i passaggi 2-6 per regolare una voce aggiuntiva o premete il tasto EXIT sul telecomando o sul
proiettore per uscire dal display del menu.
NOTA: quando viene visualizzato un menu o un messaggio, alcune righe di informazioni possono andare perse, a seconda del
segnale o delle impostazioni.
8. Premete il tasto MENU per chiudere il menu.
Per ritornare al menu precedente, premete il tasto EXIT.
87
5. Utilizzo del menu sullo schermo
❷ Menu Elements
Scheda
Barra di scorrimento
Triangolo solido
Tasti disponibili
Fonte
Selezione
Tasto di opzione
Simbolo wireless
Simbolo modo ECO
Simbolo altitudine elevata
Tempo rimanente auto
spegnimento
Simbolo termometro
Simbolo blocco tasto
Le finestre dei menu o le finestre di dialogo contengono le seguenti voci:
Selezione �����������������������������������������������Indica il menu o la voce selezionata.
Triangolo solido �������������������������������������Indica che sono disponibili altre scelte. Un triangolo evidenziato indica che la voce è attiva.
Scheda ���������������������������������������������������Indica un gruppo di funzioni in una finestra di dialogo. Selezionate una scheda per
portare la relativa pagina in primo piano.
Tasto di opzione �������������������������������������Utilizzate questo tasto rotondo per selezionare un’opzione nella finestra di dialogo.
Fonte������������������������������������������������������Indica la fonte attualmente selezionata.
Tempo rimanente auto spegnimento������Indica il tempo rimanente nei casi in cui è impostato [AUTO SPEGNIMENTO].
Barra di scorrimento ������������������������������Indica l’impostazione o la direzione della regolazione.
Simbolo blocco tasto �����������������������������Indica che [BLOCCO PANN. CONTR.] è attivato.
Simbolo modo ECO �������������������������������Indica che è impostato il MODO ECOLOGICO.
Simbolo termometro �����������������������������Indica che il [MODO ECOLOGICO] è stato impostato automaticamente sul modo [NORMALE] poiché la temperatura interna è troppo elevata.
Simbolo altitudine elevata ����������������������Indica che il [MODO VENTILATORE] è impostato nella modalità [ALTITUDINE ELEVATA].
Simbolo wireless �����������������������������������Indica che è attiva la connessione LAN senza fili. (non supportato da PE501X)
88
5. Utilizzo del menu sullo schermo
❸ Elenco delle voci dei menu
A secondo della fonte di ingresso, alcune opzioni dei menu non sono disponibili.
Menu Voce
FONTE
Default
*
*
*
*
*
*
*
*
*
COMPUTER
HDMI1
HDMI2
VIDEO
S-VIDEO
VIEWER (non supportato da PE501X)
RETE (non supportato da PE501X)
DISPLAY USB
PRESELEZIONARE
Le voci di base del menu sono indicate da
un area ombreggiata.
Opzioni
1-7
GENERALE
RIF.
DETTAGLI
IMPOSTAZIONE
REGOLAZIONE
IMMAGINE
REGOLAZ
OPZIONI
IMMAGINE
*
CORREZIONI
GAMMA*1
DIMENSIONI
SCHERMO*2
TEMPERATURA
COLORE
CONTRASTO
DINAMICO
MODO
IMMAGINE
AUMENTO
COLORE
BLANCIAMENTO
BIANCO
CONTRASTO R
CONTRASTO G
CONTRASTO B
LUMINOSITÀ R
LUMINOSITÀ G
LUMINOSITÀ B
DINAMICO, NATURALEl, DETTAGLI NERI
*
GRANDI, MEDIO, PICCOLE
*
5000, 6500, 7800, 8500, 9300, 10500
*
SPENTO, ACCESO
*
FERMA, IN MOVIMENTO
*
SPENTO, ACCESO
0
0
0
0
*3
*3
*3
63
63
7
31
31
CONTRASTO
LUMINOSITÀ
INTENSITÀ
COLORE
TONALITÀ
AZZERA
OROLOGIO
FASE
ORIZZONTALE
VERTICALE
SCANSIONE MAGGIORE
*
*
*
*
*
*
RAPPORTO ASPETTO
*
AUDIO
POSIZIONE (Non disponibile su P451W/
P401W)
VOLUME
11
TRAPEZIO
0
COLORE PARETE
IMPOST.
*
*1
*2
*3
GENERALE
ALTA LUMIN., PRESENTAZIONE, VIDEO, FILM, GRAFICO,
sRGB, DICOM SIM.
AUTO, 0[%], 5[%], 10[%]
P501X/P451X/PE501X: AUTO, 4:3, 16:9, 15:9, 16:10, ZOOM
LARGO, ORIGINALE
P451W/P401W: AUTO, 4:3, 16:9, 15:9, 16:10, LETTERBOX,
ORIGINALE
0
SPENTO
MODO ECOLOGICO
AUTO ECO
DIDASCALIE CHIUSE
SPENTO
AUTO SPEGNIMENTO
SPENTO
LINGUA
ENGLISH
TRAPEZIO ORIZZONTALE, TRAPEZIO VERTICALE,
CUSCINETTO SIN./DES., CUSCINETTO AL./BAS.,
CORREZIONE ANGOLARE, AZZERA
SPENTO, LAVAGNA BIANCA, LAVAGNA, LAVAGNA (GRIGIA),
GIALLO CHIARO, VERDE CHIARO, BLU CHIARO, BLU CIELO,
ROSA CHIARO, ROSA
SPENTO, AUTO ECO, NORMALE, ECO
SPENTO, DIDASCALIA1, DIDASCALIA2, DIDASCALIA3,
DIDASCALIA4, TESTO1, TESTO2, TESTO3, TESTO4
SPENTO, 0:30, 1:00, 2:00, 4:00, 8:00, 12:00, 16:00
ENGLISH, DEUTSCH, FRANÇAIS, ITALIANO, ESPAÑOL,
SVENSKA, DANSK, PORTUGUÊS, ČEŠTINA, MAGYAR,
POLSKI, NEDERLANDS, SUOMI, NORSK, TÜRKÇE,
ROMÂNĂ, HRVATSKI, INDONESIA, РУССКИЙ, БЪЛГАРСКИ,
, हिन्दी, ไทย,
, 简体中文, 한국어, 日本
ΕΛΛΗΝΙΚΆ,
語, 繁體中文
L’asterisco (*) indica che l’impostazione default varia secondo il segnale.
La voce [CORREZIONI GAMMA] è disponibile quando una voce diversa da [DICOM SIM.] è selezionata per [RIF.].
La voce [DIMENSIONI SCHERMO] è disponibile quando [DICOM SIM.] è selezionato per [RIF.].
L’impostazione predefinita varia in base all’impostazione [RIF.].
89
5. Utilizzo del menu sullo schermo
Menu Voce
MENÙ
SELEZIONE COLORE
DISPLAY FONTE
DISPLAY ID
MESSAGGIO ECOLOGICO
ORA DISPLAY
SFONDO IMMAGINI
MESSAGGIO FILTRO
POSIZIONAMENTO
BLOCCO PANN. CONTR.
SICUREZZA
VELOCITÀ DI COMUNICAZ.
SENSORE REMOTO
INSTALLAZIONE
ID DI CONTROLLO
NUMERO
ID CONTROLLO
ID DI
CONTROLLO
MODO TEST
GUADAGNO MIC
IMPOSTAZIONI DI RETE
(non supportato da PE501X)
AUTOALLINEAMENTO
MODO VENTILATORE
COMPUTER
SELEZIONA
SEGNALE
IMPOST.
VIDEO
S-VIDEO
MODO WXGA
OPZIONI(1)
DEINTERLACCIO
HDMI1 LIVELLO VIDEO
IMPOSTAZIONI HDMI HDMI2 LIVELLO VIDEO
HDMI1
HDMI2
SELEZIONE
RETE (non supportato da
AUDIO
PE501X)
DISPLAY USB
TONO TASTI
STRUMENTI (non supportato da
PE501X)
MODO DI ATTESA
ACC. DIR. ATT.
ACC. AUT. ATT.(COMP.)
SPEGNIM. AUTOM. ATT.
Default
COLORE
ACCESO
ACCESO
SPENTO
AUTO 45 SEC.
BLUE
SPENTO
SCRIVANIA
ANTERIORE
SPENTO
SPENTO
38400bps
ANTERIORE/
POSTERIORE
1
SPENTO
2
NORMALE
AUTO
RGB/
COMPONENT
AUTO
AUTO
P501X/P451X/
PE501X: SPENTO
P451W/P401W:
ACCESO
ACCESO
AUTO
AUTO
HDMI1
HDMI2
RETE
DISPLAY USB
ACCESO
RISPARMIO
ENERGIA
SPENTO
SPENTO
0:30
OPZIONI(2)
SELEZIONE FONTE DEFAULT
ULTIMO
CONVERSIONE CARBONE
VALUTA
CONVERSIONE VALUTA
*
Opzioni
COLORE, MONOCROMATICO
SPENTO, ACCESO
SPENTO, ACCESO
SPENTO, ACCESO
MANUALE, AUTO 5 SEC., AUTO 15 SEC., AUTO 45 SEC.
BLUE, NERO, LOGO
SPENTO, 100[H], 500[H], 1000[H], 2000[H]
SCRIVANIA ANTERIORE, SOFFITTO POSTERIORE,
SCRIVANIA POSTERIORE, SOFFITTO ANTERIORE
SPENTO, ACCESO
SPENTO, ACCESO
4800bps, 9600bps, 19200bps, 38400bps
ANTERIORE/POSTERIORE, ANTERIORE, POSTERIORE
1- 254
SPENTO, ACCESO
0, 1, 2, 3
SPENTO, NORMALEl, FINE
AUTO, ALTO, ALTITUDINE ELEVATA
RGB/COMPONENT, RGB, COMPONENT
AUTO, 3.58NTSC, 4.43NTSC, PAL, PAL-M, PAL-N, PAL60,
SECAM
AUTO, 3.58NTSC, 4.43NTSC, PAL, PAL-M, PAL-N, PAL60,
SECAM
SPENTO, ACCESO
SPENTO, ACCESO
AUTO, NORMALE, MIGLIORATO
AUTO, NORMALE, MIGLIORATO
HDMI1, COMPUTER
HDMI2, COMPUTER
RETE, COMPUTER
DISPLAY USB, COMPUTER
SPENTO, ACCESO
NORMALE, RISPARMIO ENERGIA, ATTESA DI RETE (non
supportato da PE501X)
SPENTO, ACCESO
SPENTO, ACCESO
SPENTO, 0:05, 0:10, 0:20, 0:30, 1:00
ULTIMO, AUTO, COMPUTER, HDMI1, HDMI2, VIDEO,
S-VIDEO, VIEWER, RETE, DISPLAY USB (Le funzioni VIEWER
e RETE non sono supportate dal modello PE501X)
$, €, JP¥, RMB¥
L’asterisco (*) indica che l’impostazione default varia secondo il segnale.
90
5. Utilizzo del menu sullo schermo
Menu Voce
INFO
AZZERA
*
Default
DURATA RESIDUA LAMPADA
ORE DI LAMPADA UTILIZZATE
TEMPO DI
ORE DI FILTRO UTILIZZATE
UTILIZZO
RISPARMIO TOTALE DI CO2
RISPARMIO TOT. COSTI
NOME FONTE
INDICE SORGENTE
FREQUENZA ORIZZONTALE
FONTE(1)
FREQUENZA VERTICALE
TIPO SINCRONIZZAZIONE
POLARITÀ SINCRONIZZ.
TIPO DI SCANSIONE
TIPO SEGNALE
TIPO VIDEO
FONTE(2)
PROFONDITÀ BIT
LIVELLO VIDEO
INDIRIZZO IP
LAN CABLATA
SUBNET MASK
(non supportato
GATEWAY
da PE501X)
MAC ADDRESS
INDIRIZZO IP
SUBNET MASK
GATEWAY
LAN SENZA FILI MAC ADDRESS
(non supportato
SSID
da PE501X)
TIPO DI RETE
WEP/WPA
CANALE
LIVELLO SEGNALE
FIRMWARE
VERSION(1)
DATA
VERSION(2)
FIRMWARE2
NOME PROIETTORE
MODEL NO.
SERIAL NUMBER
ALTRI
LAN UNIT TYPE (non supportato da
PE501X)
CONTROL ID (quando è impostato [ID
DI CONTROLLO])
SEGNALE CORRENTE
TUTTI I DATI
AZZERA ORE LAMPADA
AZZERA ORE FILTRO
The asterisk (*) indicates that the default setting varies depending on the signal.
91
Opzioni
5. Utilizzo del menu sullo schermo
❹ Descrizioni e funzioni del menu [FONTE]
COMPUTER
Seleziona il computer connesso al segnale del connettore di ingresso COMPUTER.
NOTA: Quando il segnale di ingresso del componente è collegato al connettore COMPUTER IN, selezionare [COMPUTER].
HDMI1 e 2
Seleziona l’attrezzatura compatibile con HDMI collegata al connettore HDMI 1 o 2 IN.
VIDEO
Seleziona il dispositivo connesso al videoregistratore ingresso VIDEO, al lettore DVD o alla macchina per documenti.
S-VIDEO
Seleziona il dispositivo connesso al videoregistratore ingresso S-VIDEO o al lettore DVD.
NOTA: una cornice può bloccarsi per un breve periodo di tempo quando un video viene riprodotto velocemente in avanti o indietro
con una fonte Video o S-Video.
VIEWER (non supportato da PE501X)
Questa caratteristica vi permette di creare presentazioni usando una memoria USB contenente le diapositive.
(→ pagina 59 “4. Utilizzo del Viewer”)
RETE (non supportato da PE501X)
Seleziona un segnale dalla porta LAN (RJ-45) o l’unità wireless LAN USB (opzionale).
DISPLAY USB
Seleziona il computer collegato alla porta USB del pc (tipo B) tramite un normale cavo USB.
(→ pagina 40)
92
5. Utilizzo del menu sullo schermo
❺ Descrizioni e funzioni del menu [REGOLAZ.]
[REGOLAZIONE IMMAGINE]
[PRESELEZIONARE]
Questa funzione consente di selezionare impostazioni ottimizzate per l’immagine proiettata.
È possibile regolare il tono neutro per giallo, ciano o magenta.
Sono disponibili sette preselezioni di fabbrica ottimizzate per i diversi tipi di immagini. È altresì possibile utilizzare
[DETTAGLI IMPOSTAZIONE] per selezionare impostazioni regolabili dall’utente che consentono di personalizzare
ciascuna gamma o colore.
Le impostazioni personalizzate possono essere memorizzate in [PRESELEZIONARE 1]-[PRESELEZIONARE 7].
ALTA LUMIN. �������� Consigliato per l’uso in una stanza molto luminosa.
PRESENTAZIONE ��� Consigliato per fare una presentazione utilizzando un file Power Point.
VIDEO �������������������� Consigliato per la visualizzazione di immagini normali, quali programmi televisivi.
FILM ���������������������� Consigliato per film.
GRAFICO���������������� Consigliato per grafica.
sRGB ��������������������� Valori di colore standard
DICOM SIM. ���������� Consigliato per il formato di simulazione DICOM.
NOTA:
• L’opzione [DICOM SIM.] serve soltanto come addestramento/riferimento e non dovrebbe essere utilizzata per una diagnosi effettiva.
• DICOM sta per Digital Imaging and Communications in Medicine. Si tratta di uno standard sviluppato dal Società americana di
Radiologia (American College of Radiology, ACR) e dall’Associazione nazionale dei costruttori elettrici (National Electrical Manufacturers Association, NEMA).
Lo standard specifica come i dati delle immagini digitali possono essere spostati da sistema a sistema.
[DETTAGLI IMPOSTAZIONE]
93
5. Utilizzo del menu sullo schermo
[GENERALE]
Memorizzazione delle impostazioni personalizzate [RIF.]
Questa funzione consente di memorizzare le proprie impostazioni personalizzate in [PRESELEZIONARE 1]-[PRESELEZIONARE 7].
Per prima cosa, selezionare un modo di preselezione base da [RIF.] poi impostare [CORREZIONI GAMMA] e [TEMPERATURA COLORE].
ALTA LUMIN.. �������� Consigliato per l’uso in una stanza molto luminosa.
PRESENTAZIONE ��� Consigliato per creare una presentazione utilizzando un file PowerPoint.
VIDEO �������������������� Consigliato per immagini normali, quali programmi televisivi.
FILM ���������������������� Consigliato per i film.
GRAFICO���������������� Consigliato per la grafica.
sRGB ��������������������� Valori dei colori standard.
DICOM SIM. ���������� Consigliato per il formato di simulazione DICOM.
Selezione del modo di correzione gamma [CORREZIONI GAMMA]
Ciascun modo è consigliato per:
DINAMICO ������������� Crea un’immagine con elevato contrasto.
NATURALE ������������� Riproduzione naturale dell’immagine.
DETTAGLI NERI ����� Enfatizza le aree scure dell’immagine.
NOTA: questa funzione non è disponibile quando [DICOM SIM.] è selezionato per [DETTAGLI IMPOSTAZIONE].
Selezione delle dimensioni dello schermo per DICOM SIM. [DIMENSIONI SCHERMO]
Questa funzione effettua la correzione gamma adatta per le dimensioni dello schermo.
GRANDI ����������������� Per dimensioni dello schermo di 110"
MEDIO ������������������� Per dimensioni dello schermo di 90"
PICCOLE ���������������� Per dimensioni dello schermo di 70"
NOTA: questa funzione è disponibile solo se [DICOM SIM.] è selezionato per [DETTAGLI IMPOSTAZIONE].
Regolazione della temperatura del colore [TEMPERATURA COLORE]
Questa opzione consente di selezionare la temperatura del colore desiderata.
NOTA: Quando [PRESENTAZIONE] o [ALTA LUMIN.] è selezionato in [RIF.], questa funzione non è disponibile.
Regolazione di luminosità e contrasto [CONTRASTO DINAMICO]
Questa funzione consente di regolare otticamente il rapporto del contrasto utilizzando il diaframma a iride integrato.
Per aumentare il rapporto del contrasto, selezionate [ACCESO].
Selezione del modo immagine o del modo filmato [MODO IMMAGINE]
Questa funzione consente di selezionare il modo immagine o il modo filmato.
FERMA ������������������� Questo modo è consigliato per immagini fisse.
IN MOVIMENTO ����� Questo modo è consigliato per filmati.
NOTA: Questa funzione è disponibile solo quando [ALTA LUMIN.] è selezionato per [RIF.].
94
5. Utilizzo del menu sullo schermo
Aumento del colore [AUMENTO COLORE]
Questa funzione consente di aumentare il colore dell’immagine.
SPENTO ����������������� Non aumenta il colore
ACCESO ����������������� Aumenta il colore.
NOTA: Questa funzione è disponibile solo quando [PRESENTAZIONE] è selezionato [RIF.].
Regolazione del bilanciamento del bianco [BILANCIAMENTO BIANCO]
Questa funzione consente di regolare il bilanciamento del bianco. il contrasto di ciascun colore (RGB) viene utilizzato
per regolare il livello di bianco dello schermo; La luminosità di ciascun colore (RGB) viene utilizzata per regolare il
livello di nero dello schermo.
[CONTRASTO]
Regola l’intensità dell’immagine in base al segnale in ingresso.
[LUMINOSITÀ]
Regola il livello di luminosità o l’intensità del quadro posteriore.
[INTENSITÀ]
Controlla i dettagli dell’immagine.
[COLORE]
Aumenta o diminuisce il livello di saturazione dei colori.
[TONALITÀ]
Varia il livello del colore da +/− verde a +/− blu. Il livello rosso viene utilizzato come riferimento.
Segnale in ingresso
COMPUTER/HDMI (RGB)
COMPUTER/HDMI (COMPONENT)
VIDEO/S-VIDEO
VIEWER/RETE/DISPLAY USB
CONTRASTO
Sì
Sì
Sì
Sì
LUMINOSITÀ
Sì
Sì
Sì
Sì
INTENSITÀ
Sì
Sì
Sì
Sì
COLORE
No
Sì
Sì
No
TONALITÀ
No
Sì
Sì
No
Si = Regolabile, No = Non regolabile
[AZZERA]
Per le impostazioni e le regolazioni per [REGOLAZIONE IMMAGINE] saranno ripristinati i valori predefiniti, ad eccezione dei numeri preselezionati e [RIF.] nella schermata [PRESELEZIONARE].
Le impostazioni e le regolazioni in [DETTAGLI IMPOSTAZIONE] della schermata [PRESELEZIONARE] non selezionati
correntemente non saranno ripristinate.
95
5. Utilizzo del menu sullo schermo
[OPZIONI IMMAGINE]
Regolazione dell’orologio e della fase [OROLOGIO/FASE]
Questa funzione vi consente di regolare manualmente OROLOGIO e FASE.
OROLOGIO ������������ Usate questa voce per la sintonizzazione di precisione dell’immagine del computer o per rimuovere bande
verticali che possono apparire. Questa funzione consente di regolare le frequenze dell’orologio che eliminano
le bande orizzontali nell’immagine.
Questa regolazione può essere necessaria quando si collega il computer per la prima volta.
FASE ���������������������� Usate questa voce per regolare la fase dell’orologio o per ridurre il rumore video, le interferenze dei punti o
il crosstalk. (Evidente quando una parte dell’immagine brilla).
Usate [FASE] solo dopo aver completato la regolazione [OROLOGIO].
NOTA: Le voci [OROLOGIO] e [FASE] sono disponibili solo per i segnali RGB.
96
5. Utilizzo del menu sullo schermo
Regolazione della posizione orizzontale/verticale [ORIZZONTALE/VERTICALE]
Consente di regolare la posizione dell’immagine in senso orizzontale o verticale.
NOTA:
• Le voci [ORIZZONTALE] e [VERTICALE] non sono disponibili per VIDEO, S-VIDEO, HDMI, VIEWER, RETE e DISPLAY USB.
• L’ORIZZONTALE e il VERTICALE non possono essere regolati in funzione del segnale.
- L’immagine può risultare distorta durante la regolazione di [OROLOGIO] e [FASE]. Ciò non costituisce malfunzionamento.
- Le impostazioni di [OROLOGIO], [FASE], [ORIZZONTALE] e [VERTICALE] sono memorizzate per il segnale
corrente. La volta successiva in cui è proiettato un segnale con la stessa risoluzione e la stessa frequenza
orizzontale e verticale, le impostazioni sono richiamate ed applicate.
Per cancellare le impostazioni memorizzate, aprire il menu e selezionare [AZZERA] → [SEGNALE CORRENTE]
o [TUTTI I DATI] per ripristinare le impostazioni.
Selezione della percentuale di sovrascansione [SCANSIONE MAGGIORE]
Selezionate la percentuale di sovrascansione (AUTO, 0%, 5% e 10%) del segnale.
Immagine proiettata
Sovrascansione del 10%
NOTA:
• La [0[%]] non può essere selezionata sull’input VIDEO ed S-VIDEO.
• L’elemento [SCANSIONE MAGGIORE] non è disponibile:
• quando [ORIGINALE] è selezionato per [RAPPORTO ASPETTO].
• quando [VIEWER], [RETE], o [DISPLAY USB] sono selezionati per [FONTE]
• a seconda del segnale
• Se il proiettore non rispecchia le impostazioni per apparecchiature HDMI, ad esempio un lettore DVD collegato a connettori HDMI
1 IN o HDMI 2 IN, selezionare di nuovo sul proiettore la fonte di ingresso HDMI1 o HDMI2.
97
5. Utilizzo del menu sullo schermo
Selezione del rapporto di aspetto [RAPPORTO ASPETTO]
Il termine “rapporto aspetto” si riferisce al rapporto tra l’ampiezza e l’altezza dell’immagine proiettata.
Il proiettore determina automaticamente il segnale di ingresso e lo visualizza nel rapporto di aspetto appropriato.
• La tabella mostra i tipici rapporti di aspetto e le risoluzioni supportati dalla maggioranza dei computer.
VGA
SVGA
XGA
WXGA
WXGA
WXGA+
SXGA
SXGA+
UXGA
WUXGA
Risoluzione
640 × 480
800 × 600
1024 × 768
1280 × 768
1280 × 800
1440 × 900
1280 × 1024
1400 × 1050
1600 × 1200
1920 × 1200
Opzioni
Rapporto d’aspetto
4:3
4:3
4:3
15:9
16:10
16:10
5:4
4:3
4:3
16:10
Funzione
AUTO
Il proiettore determina automaticamente il segnale d’ingresso e lo visualizza nel rapporto
d’aspetto appropriato. (→ pagina successiva)
Il proiettore può determinare il rapporto d’aspetto in maniera errata sulla base del segnale.
In tal caso, selezionare il giusto rapporto d’aspetto da:
4:3
L’immagine è visualizzata in un rapporto d’aspetto 4:3.
16:9
L’immagine è visualizzata in un rapporto d’aspetto 16:9.
15:9
L’immagine è visualizzata in un rapporto d’aspetto 15:9.
16:10
L’immagine è visualizzata in un rapporto d’aspetto 16:10.
ZOOM LARGO
(P501X/P451X/PE501X)
L’immagine è allungata a destra e a sinistra.
Parti dell’immagine sono tagliate in corrispondenza del margine sinistro e destro e
pertanto non sono visibili.
LETTERBOX
(P451W/P401W)
L’immagine di un segnale in formato letterbox è ugualmente allungata sia orizzontalmente
che verticalmente per adattarsi alla dimensione dello schermo. Parti dell’immagine sono
tagliate in corrispondenza del margine sinistro e destro e pertanto non sono visibili.
ORIGINALE
Il proiettore visualizza l’immagine corrente nella sua reale risoluzione, quando il segnale
in ingresso nel computer ha una risoluzione inferiore a quella originale del proiettore.
[Esempio 1] Visualizzazione del
segnale d’ingresso su P501X/
P451X/PE501X con la risoluzione
di 800 × 600:
[Esempio 2] Visualizzazione del segnale d’ingresso su P451W/P401W
con la risoluzione di 800 × 600:
NOTA:
• Quando è visualizzato un segnale che non proviene dal computer, il formato [ORIGINALE] non
è disponibile.
• Quando è visualizzato un segnale con una risoluzione più alta di quella originale del proiettore il
formato [ORIGINALE] non è disponibile.
NOTA:
• La funzione RAPPORTO ASPETTO potrebbe non essere disponibile a seconda del segnale.
98
5. Utilizzo del menu sullo schermo
Raffigurazione dello schermo quando è determinato automaticamente il rapporto d’aspetto
appropriato
P501X/P451X/PE501X
[Segnale del computer]
Rapporto d’aspetto del segnale
d’ingresso
Raffigurazione dello schermo
quando è determinato automaticamente il rapporto d’aspetto
appropriato
4:3
5:4
4:3
Letterbox
16:9
15:9
16:10
[Segnale video]
Rapporto d’aspetto del segnale
d’ingresso
Raffigurazione dello schermo
quando è determinato automaticamente il rapporto d’aspetto
Squeeze
NOTA: Per visualizzare adeguatamente un segnale di tipo Squeeze
selezionare [16:9] o [ZOOM LARGO].
P451W/P401W
[Segnale del computer]
Rapporto d’aspetto del segnale
d’ingresso
Raffigurazione dello schermo
quando è determinato automaticamente il rapporto d’aspetto
appropriato
4:3
5:4
16:9
15:9
16:10
[Segnale video]
Rapporto d’aspetto del segnale
d’ingresso
Raffigurazione dello schermo
quando è determinato automaticamente il rapporto d’aspetto
4:3
Letterbox
Squeeze
NOTA: Per visualizzare adeguatamente un NOTA: Per visualizzare adeguatamente
segnale del tipo Letterbox, selezionare un segnale del tipo Squeeze, selezionare
[LETTERBOX].
[16:9].
SUGGERIMENTO:
• La posizione dell’immagine non può essere regolata verticalmente utilizzando [POSIZIONE] quando sono selezionati i rapporti
d’aspetto [16:9], [15:9], o [16:10].
• Il termine “letterbox” si riferisce a un’immagine più panoramica rispetto a quella in formato 4:3 che è il rapporto d’aspetto standard
per una fonte video.
Il segnale letterbox ha la possibilità di stabilire un rapporto d’aspetto di “1.85.1” (panoramico) o “2.35:1” (cinemascope) per la
visualizzazione di pellicole cinematografiche.
• Il termine “squeeze” si riferisce alla compressione dell’immagine il cui rapporto d’aspetto è convertito da 16:9 a 4:3.
Regolazione della posizione verticale dell’immagine [POSIZIONE] (non supportato da P451W/
P401W)
(solo quando si seleziona [16:9], [15:9], o [16:10] per [RAPPORTO ASPETTO])
Quando si seleziona [16:9], [15:9] o [16:10] in [RAPPORTO ASPETTO], l’immagine viene visualizzata con bordi neri
in alto e in basso.
Potete regolare la posizione verticale dall’alto verso il basso sull’area nera.
99
5. Utilizzo del menu sullo schermo
[AUDIO]
Aumento o diminuzione del volume
Regola il volume dell’altoparlante del proiettore e AUDIO OUT (minijack stereo).
SUGGERIMENTO:
• Quando non è visualizzato alcun menu, i tasti ◀ e ▶ sul proiettore e i tasti VOL. +/− del telecomando funzionano come controlli
del volume. (→ pagina 26)
100
5. Utilizzo del menu sullo schermo
❻ Descrizioni e funzioni del menu [IMPOST.]
[GENERALE]
Correggere manualmente la distorsione trapezoidale [TRAPEZIO]
È possibile correggere la distorsione trapezoidale orizzontale o verticale, il cuscinetto, o la correzione angolare manualmente.
NOTA:
• Alcune opzioni non sono disponibili quando una voce è attiva. Le voci non disponibili sono mostrate in grigio.
• Per cambiare da una voce all’altra, ripristinare la prima voce.
• I valori di regolazione saranno sovrascritti. Non verranno eliminati neppure quando il proiettore viene spento.
• Utilizzare la correzione [TRAPEZIO] può comportare la visualizzazione di immagini leggermente sfocate, poiché la correzione viene
eseguita elettronicamente.
TRAPEZIO ORIZZONTALE ���Corregge la distorsione trapezoidale orizzontale. (→ pagina 24)
TRAPEZIO VERTICALE��������Corregge la distorsione trapezoidale verticale. (→ pagina 24)
CUSCINETTO SIN./DES.������Corregge la distorsione cuscinetto sui lati sinistro e destro.
CUSCINETTO AL./BAS. �������Corregge la distorsione cuscinetto sui lati alto e basso.
CORREZIONE ANGOLARE ��Adatta un’immagine proiettata all’interno dei bordi dello schermo facilmente allineandone i quattro
angoli a quelli dello schermo. (→ pagina 36)
AZZERA ������������������������������Ripristina tutte le voci suddette ai valori preimpostati in fabbrica.
Correzione della distorsione cuscinetto
NOTA:
• Le voci [CUSCINETTO SIN./DES.] o [CUSCINETTO AL./BAS.] non sono disponibili quando [TRAPEZIO ORIZZONTALE], [TRAPEZIO
VERTICALE] o [CORREZIONE ANGOLARE] sono attivi.
• Prima di effettuare la correzione, impostare lo scorrimento obiettivo in posizione centrale.
1. Premere il tasto ▼ o ▲ per selezionare [CUSCINETTO SIN./DES.] o [CUSCINETTO AL./BAS.].
2. Premere il tasto ◀ o ▶ per correggere la distorsione.
3. Premere il tasto ENTER.
101
5. Utilizzo del menu sullo schermo
Utilizzo della correzione del colore parete [COLORE PARETE]
Questa funzione consente di eseguire una correzione dei colori precisa in applicazioni in cui il materiale dello schermo
non è bianco.
NOTA: Con la selezione di [LAVAGNA BIANCA] si riduce la luminosità della lampada.
Impostazione del modo ecologico [MODO ECOLOGICO]
Il MODO ECOLOGICO aumenta la durata della lampada, riducendo al contempo il consumo di energia e limitando
le emissioni di CO2.
È possibile selezionare quattro modi di luminosità: [SPENTO], [AUTO ECO], [NORMALE] e [ECO].
(→ pagina 30)
102
5. Utilizzo del menu sullo schermo
Impostare didascalie chiuse [DIDASCALIE CHIUSE]
Questa opzione imposta vari modi di didascalie chiuse che consentono di sovrapporre il testo sull’immagine proiettata
Video o S-Video.
SPENTO ����������������� Consente di uscire dalle didascalie chiuse.
DIDASCALIA 1-4 ���� Consente di sovrapporre il testo
TESTO 1-4 ������������� Il testo è visualizzato.
NOTA:
• La funzione didascalie chiuse non è disponibile nelle seguenti condizioni:
- quando sono visualizzati menu o messaggi.
- quando un’immagine è ingrandita, bloccata o attenuata.
• Le parti di testo in sovraimpressione o le didascalie possono essere troncate. Se ciò accade, provare a posizionare il testo o
la didascalia all’interno della schermata.
Utilizzo dell’auto spegnimento [AUTO SPEGNIMENTO]
1. Selezionate l’ora desiderata tra 30 minuti e 16 ore: SPENTO, 0:30, 1:00, 2:00, 4:00, 8:00, 12:00, 16:00.
2. Premete il tasto ENTER sul telecomando.
3. Ha inizio il conto alla rovescia del tempo rimanente.
4. Il proiettore si spegne al termine del conto alla rovescia.
NOTA:
• Per cancellare l’ora impostata, impostate [SPENTO] per il tempo di preselezione o spegnete la corrente.
• Quando il tempo residuo raggiunge 3 minuti prima dello spegnimento del proiettore, sulla parte inferiore dello schermo verrà
visualizzato il messaggio [MENO DI 3 MINUTI PER LO SPEGNIMENTO.].
Selezionate la lingua del menu [LINGUA]
Potete scegliere tra 29 lingue per le istruzioni sullo schermo.
NOTA: l’impostazione selezionata non è modificata neppure utilizzando [AZZERA] dal menu.
[MENÙ]
Selezione del colore del menu [SELEZIONE COLORE]
È possibile scegliere tra due opzioni di colore del menu: COLORE e MONOCROMATICO.
Accensione/spegnimento del display fonte [DISPLAY FONTE]
Questa opzione attiva/disattiva la visualizzazione del nome dell’ingresso come COMPUTER, HDMI1, HDMI2, VIDEO,
S-VIDEO, VIEWER, RETE, DISPLAY USB da visualizzare in alto a destra sullo schermo.
Quando non è presente alcun segnale in ingresso, al centro dello schermo viene mostrata la guida nessun-segnale,
permettendovi la scelta di un ingresso disponibile. Quando la voce [VIEWER] o [RETE] è selezionata per [FONTE],
la guida nessun-segnale non viene visualizzata.
103
5. Utilizzo del menu sullo schermo
Accendere/Spegnere il Controllo ID [DISPLAY ID]
DISPLAY ID ���������� Questa opzione attiva o disattiva il numero ID che viene visualizzato quando viene premuto il tasto ID SET
sul telecomando.
Attivazione/disattivazione del messaggio ecologico [MESSAGGIO ECOLOGICO]
Questa opzione consente di attivare o disattivare i seguenti messaggi al momento dell’accensione del proiettore.
Il messaggio ecologico invita l’utente a risparmiare energia. Quando si seleziona [SPENTO] per [MODO ECOLOGICO], sarà visualizzato un messaggio che invita a selezionare [AUTO ECO], [NORMALE] o [ECO] per [MODO
ECOLOGICO].
Quando è selezionato [AUTO ECO], [NORMALE] o [ECO] per [MODO ECOLOGICO]
Per chiudere il messaggio, premete un tasto qualsiasi. Il messaggio sparisce dopo 30 secondi di inattività.
Quando si seleziona [SPENTO] per [MODO ECOLOGICO]
Premendo il tasto ENTER sarà visualizzata la schermata [MODO ECOLOGICO]. (→ pagina 30)
Premete il tasto EXIT per chiudere il messaggio.
Selezione del tempo di visualizzazione del menu [ORA DISPLAY]
Quest’opzione vi consente di selezionare il periodo di attesa del proiettore dopo aver sfiorato un tasto per chiudere il
menu. Le opzioni predefinite sono [MANUALE], [AUTO 5 SEC.], [AUTO 15 SEC.] e [AUTO 45 SEC.]. L’opzione [AUTO
45 SEC.] è l’opzione predefinita in fabbrica.
Selezione di un colore o logo per lo sfondo [SFONDO IMMAGINI]
Usate questa funzione per visualizzare uno schermo blu/nero o un logo in mancanza di segnali. Lo sfondo predefinito
è [BLUE].
NOTA:
• Se è selezionata la voce [LOGO] per [SFONDO IMMAGINI] con la fonte selezionata come [RETE] o [DISPLAY USB], la voce [BLUE]
viene selezionata indipendentemente dalla sua effettiva selezione.
• Quando è attivato [DISPLAY FONTE], al centro dello schermo viene mostrata la guida nessun-segnale, permettendovi la scelta di
un ingresso disponibile, indipendentemente dalla sua effettiva selezione.
• l’impostazione selezionata non è modificata neppure utilizzando [AZZERA] dal menu.
Selezione dell’intervallo di tempo per la visualizzazione del messaggio filtro [MESSAGGIO
FILTRO]
Questa opzione permette di selezionare un intervallo di tempo per la visualizzazione del messaggio filtro. Quando
viene visualizzato il messaggio “PREGASI PULIRE IL FILTRO”, è necessario pulire il filtro (→ pagina 156).
Sono disponibili le opzioni:
SPENTO, 100[H], 500[H], 1000[H], 2000[H]
NOTA: L’impostazione selezionata non sarà modificata neppure utilizzando [AZZERA] dal menu.
104
5. Utilizzo del menu sullo schermo
[INSTALLAZIONE]
Selezione dell’orientamento del proiettore [POSIZIONAMENTO]
Questo cambia l’orientamento dell’immagine per il tipo di proiezione in questione. Le opzioni possibili sono: scrivania
anteriore, soffitto posteriore, scrivania posteriore e soffitto anteriore
SCRIVANIA ANTERIORE
SOFFITTO POSTERIORE
SCRIVANIA POSTERIORE
SOFFITTO ANTERIORE
Disabilitazione dei tasti dell’involucro [BLOCCO PANN. CONTR.]
Questa opzione consente di attivare e disattivare la funzione [BLOCCO PANN. CONTR.].
NOTA:
• La [BLOCCO PANN. CONTR.] non influisce sulle funzioni del telecomando.
• Quando il pannello di controllo è bloccato, tenete premuto il tasto EXIT sull’involucro del telecomando per circa 10 secondi per
portare l’impostazione su [SPENTO].
SUGGERIMENTO: Quando [BLOCCO PANN. CONTR.] è attivato, è visualizzata un’icona di blocco tasto [
menu.
] in basso a destra nel
Abilitazione sicurezza [SICUREZZA]
Questa funzione serve per accendere o spegnere la funzione SICUREZZA.
Se non inserite la password giusta, il proiettore non potrà proiettare un’immagine. (→ pagina 33)
NOTA: l’impostazione selezionata non è modificata neppure utilizzando [AZZERA] dal menu.
105
5. Utilizzo del menu sullo schermo
Selezione della velocità di comunicazione [VELOCITÀ DI COMUNICAZ.]
Questa funzione consente di impostare la velocità in baud della porta di controllo del PC (D-Sub 9P). Supporta una
velocità dati da 4800 a 38400 bps. Il valore di default è 38400 bps. Selezionate la velocità in baud appropriata per il
componente da collegare (a seconda del componente, può essere consigliabile utilizzare una velocità in baud inferiore
per i cavi lunghi).
NOTA: La velocità di comunicazione selezionata non verrà alterata anche quando si seleziona [AZZERA] dal menu.
Accensione e spegnimento del sensore remoto [SENSORE REMOTO]
Questa opzione determina quale sensore remoto del proiettore viene abilitato in modalità wireless.
Le opzioni sono: ANTERIORE/POSTERIORE, ANTERIORE e POSTERIORE.
Se il sistema di telecomando non funziona quando luce solare diretta o
una forte illuminazione colpiscono il sensore di controllo remoto del proiettore, cambiare opzione.
Impostazione ID nel proiettore [ID DI CONTROLLO]
È possibile azionare più proiettori separatamente e indipendentemente utilizzando lo stesso telecomando dotato della
funzione ID DI CONTROLLO. Se si assegna lo stesso ID a tutti i proiettori, è possibile azionare facilmente tutti i proiettori utilizzando un solo telecomando. A tale scopo, è necessario assegnare un numero ID a ciascun proiettore.
NUMERO ID CONTROLLO ��Selezionate un numero compreso tra 1 e 254 da assegnare al proiettore.
ID DI CONTROLLO ��������������Selezionate [SPENTO] per disattivare l’impostazione ID DI CONTROLLO e [ACCESO] per attivare
l’impostazione ID DI CONTROLLO.
NOTA:
• Quando [ACCESO] viene selezionato per [ID DI CONTROLLO], il proiettore non può essere azionato tramite l’utilizzo del telecomando che non supporta la funzione ID DI CONTROLLO (in questo caso possono essere utilizzati i pulsanti sul proiettore).
• L’impostazione selezionata non è modificabile neppure utilizzando [AZZERA] dal menu.
• Tenendo premuto il tasto ENTER sul cabinet del proiettore per 10 secondi si visualizzerà il menu d’annullamento dell’ID di controllo.
Assegnazione o modifica dell’ID DI CONTROLLO
1. Accendere il proiettore.
2. Premere il tasto ID SET sul telecomando.
É visualizzata la schermata ID DI CONTROLLO.
Se è possibile azionare il proiettore con l’ID DI CONTROLLO del telecomando corrente, è visualizzato [ATTIVO]. Se non è possibile azionare il proiettore con l’ID DI
CONTROLLO del telecomando corrente, è visualizzato [INATTIVO]. Per azionare il
proiettore inattivo, assegnare l’ID DI CONTROLLO utilizzato per il proiettore adottando
la seguente procedura (passaggio 3).
3. Premere uno dei tasti della tastiera numerica mentre si tiene premuto il tasto
ID SET sul telecomando.
Esempio:
Per assegnare “3”, premere il tasto “3” sul telecomando.
Nessun ID significa che tutti i proiettori possono essere azionati insieme utilizzando
un unico telecomando. Per impostare “Nessun ID”, immettere “000” o premere il tasto
CLEAR.
SUGGERIMENTO: il campo degli ID va da 1 a 254.
106
5. Utilizzo del menu sullo schermo
4. Rilasciare il tasto ID SET.
É visualizzata la schermata ID DI CONTROLLO aggiornata.
NOTA:
• è possibile cancellare gli ID qualche giorno dopo l’esaurimento o la rimozione delle batterie.
• La pressione accidentale di uno qualsiasi dei tasti del telecomando, se le batterie non sono
inserite, azzererà gli ID attualmente impostati.
Utilizzo del Modo Test [MODO TEST]
Visualizza lo schema di test per controllare la presenza di distorsioni dell’immagine durante l’impostazione del proiettore.
Premete il tasto ENTER per visualizzare lo schema di test; premete il tasto EXIT per chiudere lo schema di test e tornare al
menu. Le operazioni da menu e la correzione trapezoidale non sono possibili quando è visualizzato lo schema di test.
Impostazione del guadagno MIC [GUADAGNO MIC]
Questa funzione consente di regolare la sensibilità del microfono quando questo è collegato al jack di ingresso MIC
del proiettore. Il volume del microfono può essere regolato con il tasto VOL. (+) o (−) sul telecomando, oppure tramite
◀ o ▶ sul proiettore.
[DETTAGLI IMPOSTAZIONE] (non supportato da PE501X)
Vedere “MENU APPLICAZIONI” a pagina 120.
[OPZIONI(1)]
Impostare la regolazione automatica [AUTOALLINEAMENTO]
Questa funzione consente di impostare il modo di regolazione automatica affinché il rumore e la stabilità del segnale
del computer possano essere regolati automaticamente o manualmente. Potete eseguire le regolazioni automatiche
in due modi diversi: [NORMALE] e [FINE].
SPENTO ����������������� Il segnale del computer non verrà regolato automaticamente. Potete ottimizzare il segnale del computer
manualmente.
NORMALE�������������� Impostazione predefinita. Il segnale del computer verrà regolato automaticamente. In genere, selezionate
questa opzione.
FINE ����������������������� Selezionate questa opzione se è necessaria la regolazione fine. Ci impiega più tempo per accendere la fonte
rispetto al modo [NORMALE].
Selezione della modalità ventilatore [MODO VENTILATORE]
Questa opzione vi consente di selezionare tre modi per la velocità del ventilatore: auto, alta velocità e altitudine elevata.
AUTO ����������������������������Le ventole incorporate girano a una velocità variabile in base alla temperatura interna.
ALTO �����������������������������Le ventole incorporate girano a una velocità elevata.
ALTITUDINE ELEVATA ���La ventola integrata gira ad una velocità appropriata ad aree di bassa pressione atmosferica. Selezionare
questa opzione quando si utilizza il proiettore in aree di bassa pressione atmosferica o ad un’altitudine
di circa 5500 piedi/1700 metri o superiore.
Quando desiderate far diminuire la temperatura all’interno del proiettore rapidamente, selezionate [ALTO].
107
5. Utilizzo del menu sullo schermo
NOTA:
• Se utilizzate il proiettore senza interruzione per giorni consecutivamente si consiglia di selezionare il modo Alta velocità.
• Impostare [MODO VENTILATORE] su [ALTITUDINE ELEVATA] quando il proiettore viene utilizzato ad altitudini pari o superiori a
circa 5.000 piedi / 1.700 metri.
• Se il proiettore viene utilizzato ad altitudini di circa 5.500 piedi / 1.700 metri senza impostare [ALTITUDINE ELEVATA], il proiettore potrebbe surriscaldarsi, quindi spegnersi automaticamente. In questo caso, attendere qualche minuto, quindi accendere il
proiettore.
• Se il proiettore viene utilizzato ad altitudini inferiori a circa 5.500 piedi / 1.700 metri impostando [ALTITUDINE ELEVATA], la lampada
potrebbe raffreddarsi eccessivamente, provocando lo sfarfallio delle immagini. Impostare [MODO VENTILATORE] su [AUTO].
• L’utilizzo del proiettore ad altitudini pari o superiori a circa 5.500 piedi / 1.700 metri può ridurre la durata di esercizio di componenti
ottici quali la lampada.
• L’impostazione non viene influenzata anche se selezionate la funzione [AZZERA] dal menu.
SUGGERIMENTO:
• Quando si seleziona [ALTITUDINE ELEVATA], viene visualizzata un’icona [
] in fondo al menu su schermo.
Selezione del formato dei segnali [SELEZIONA SEGNALE]
[COMPUTER]
Vi consente di scegliere, [COMPUTER] per una fonte RGB, quale un computer o [COMPONENT] per una fonte video
composito, quale un lettore DVD. Normalmente selezionate [RGB/COMPONENT] e il proiettore rivela automaticamente un segnale in arrivo. Tuttavia, il proiettore può non essere in grado di rilevare dei segnali compositi. In tal caso,
selezionate [COMPONENT].
[VIDEO e S-VIDEO]
Questa funzione consente di selezionare manualmente o automaticamente gli standard di video composito.
In genere, selezionare [AUTO] perché il proiettore rilevi automaticamente lo standard video.
Nel caso in cui il proiettore non sia in grado di rilevare lo standard video, selezionato lo standard video appropriato
dal menu.
Questa operazione deve essere eseguita separatamente per gli ingressi Video e S-Video. Si noti che se è stato selezionato manualmente uno standard video diverso dal formato video attualmente ricevuto in ingresso, l’immagine
non verrà visualizzata.
Abilitare o disabilitare il modo WXGA [MODO WXGA]
Selezionando [ACCESO] verrà data priorità ai segnali WXGA (1280 × 768)/WUXGA (1920 × 1200) in caso di riconoscimento di un segnale di ingresso.
Se [MODO WXGA] è impostato su [ACCESO], i segnali XGA (1024 × 768)/UXGA (1600 × 1200) potrebbero non
essere riconosciuti dai modelli P501X/P451X/PE501X. In questo caso, selezionare [SPENTO].
NOTA:
• Al momento della spedizione di P501X/P451X/PE501X è selezionato [SPENTO].
• Al momento della spedizione di P451W/P401W è selezionato [ACCESO].
Abilitazione del modo di deinterlaccio [DEINTERLACCIO]
Consente di attivare o disattivare la funzione di deinterlacciamento per un segnale telecinetico.
SPENTO ����������������� Selezionate questa opzione se sono presenti jitter o difetti nel video.
ACCESO ����������������� Impostazione standard predefinita.
NOTA: questa funzione non è disponibile per segnali HDTV (progressivi) e da computer.
108
5. Utilizzo del menu sullo schermo
Impostazione di HDMI1/2 [IMPOSTAZIONI HDMI]
Eseguire le impostazioni per ogni livello video quando si collegano dispositivi HDMI come lettori DVD.
LIVELLO VIDEO ����� Selezionare [AUTO] per rilevare automaticamente il livello video. Se il rilevamento automatico non dovesse
funzionare correttamente, selezionare [NORMALE] per disabilitare la funzione [MIGLIORATO] del dispositivo
HDMI o selezionare [MIGLIORATO] per migliorare il contrasto dell’immagine ed aumentare il dettaglio nelle
zone scure.
NOTA:
• Se il proiettore non rispecchia le impostazioni per apparecchiature HDMI, ad esempio un lettore DVD collegato a connettori HDMI
1 IN o HDMI 2 IN, selezionare di nuovo sul proiettore la fonte di ingresso HDMI1 o HDMI2.
Impostazioni audio [SELEZIONE AUDIO]
Eseguire le impostazioni per ciascun livello audio quando si collegano dispositivi HDMI, la rete, e porte USB (PC).
Selezionare tra ciascun apparecchio e il computer.
HDMI ��������������������� Selezionare [HDMI1] o [HDMI2] per cambiare il segnale audio digitale HDMI 1 o HDMI 2 IN, quindi selezionare [COMPUTER] per modificare il segnale audio in entrata del COMPUTER.
RETE ���������������������� Selezionare [RETE] o [COMPUTER] per cambiare la fonte connessa alla rete. (non supportato da PE501X)
DISPLAY USB �������� Selezionare [DISPLAY USB] o [COMPUTER] per cambiare la fonte connessa tramite cavo USB (DISPLAY
USB).
Attivazione del tono tasti e del tono d’errore [TONO TASTI]
Questa funzione attiva o disattiva il suono dei pulsanti o dell’allarme quando si verifica un errore oppure quando
vengono eseguite le operazioni di seguito.
- Visualizzazione del menu principale
- Commutazione di fonti
- Azzeramento di dati utilizzando [AZZERA]
- Pressione del tasto POWER ON o POWER OFF
[STRUMENTI] (non supportato da PE501X)
Vedere “MENU APPLICAZIONI” a pagina 136.
109
5. Utilizzo del menu sullo schermo
[OPZIONI(2)]
Selezione del risparmio energia in [MODO DI ATTESA]
Il proiettore dispone di tre modi di attesa: [NORMALE], [RISPARMIO ENERGIA] e [ATTESA DI RETE].
Il modo RISPARMIO ENERGIA è quello che consente di porre il proiettore nella modalità di risparmio energetico che
ha un consumo inferiore a quello del modo NORMALE.
NORMALE�������������� Indicatore Power: luce arancione / Indicatore status: luce verde
- Il suono MIC non uscirà dalle casse durante questa modalità.
RISPARMIO ENERGIA
������������������������������ Indicatore Power: luce rossa / Indicatore status: spento
I connettori, tasti o funzioni descritti di seguito non funzionano quando il proiettore si trova in questa
modalità.
- Connettore MONITOR OUT (COMP.), connettore AUDIO OUT e jack di ingresso MIC
- Funzioni LAN e Avviso e-mail
- Tutti i tasti presenti sul proiettore eccetto il tasto POWER
- Tutti i tasti del telecomando eccetto il tasto POWER ON
- Virtual Remote Tool, funzione Display USB
ATTESA DI RETE (non supportato da PE501X)
������������������������������ Nel modo di attesa, l’indicatore POWER si illumina in arancione e l’indicatore STATUS non si illumina. Ciò
mostra che l’alimentazione del proiettore può essere attivata dalla LAN cablata.
Nel modo di attesa, i seguenti connettori, tasti o funzioni non funzionano:
- Connettore MONITOR OUT (COMP.), connettore AUDIO OUT e jack di ingresso MIC
- Unità LAN senza fili
- [ACC. AUT. ATT.(COMP.)]
- Tasti diversi dal tasto POWER sull’involucro del proiettore
- Tasti diversi dal tasto POWER ON sul telecomando
- Comandi di controllo del PC diversi dall’accensione, funzione Display USB
NOTA:
• Quando [BLOCCO PANN. CONTR.], [ID DI CONTROLLO] o [ACC. AUT. ATT.(COMP.)] è acceso, l’impostazione [MODO DI ATTESA]
non è disponibile.
• Anche quando è selezionato [RISPARMIO ENERGIA] per [MODO DI ATTESA], l’accensione e lo spegnimento possono essere
effettuati tramite la porta PC CONTROL.
• Il consumo energetico nel modo di attesa non è compreso nel calcolo della riduzione dell’emissione di CO2.
• Anche selezionando [AZZERA] sul menu l’impostazione non sarà modificata.
Abilitazione dell’accensione automatica [ACC. DIR. ATT.]
Il proiettore si accende automaticamente quando il cavo di alimentazione viene inserito in una presa a parete. Ciò
elimina la necessità di usare il tasto POWER sul telecomando o sul proiettore.
110
5. Utilizzo del menu sullo schermo
Accendere il proiettore applicando il segnale del computer [ACC. AUT. ATT.(COMP.)]
Quando il proiettore è in modo standby, applicando un segnale del computer da un computer collegato all’ingresso
del COMPUTER IN si accenderà il proiettore e contemporaneamente verrà proiettata l’immagine del computer.
Questa funzione elimina la necessità di utilizzare sempre il tasto POWER sul telecomando o sull’involucro del proiettore per accendere il proiettore.
Per utilizzare questa funzione, collegare innanzitutto un computer al proiettore ed il proiettore ad un ingresso CA
attivo.
NOTA:
• La disconnessione del computer non comporta lo spegnimento del proiettore. Si consiglia di utilizzare questa funzione combinata
con la funzione SPEGNIM. AUTOM. ATT.
• Questa funzione non è disponibile nelle seguenti condizioni:
- quando un segnale componente è inviato al connettore COMPUTER IN
- quando un segnale RGB Sync-on-Green o un segnale Sync composito è applicato
• Per abilitare ACC. AUT. ATT.(COMP.) dopo lo spegnimento del proiettore, attendete 3 secondi quindi inviate un segnale dal computer.
Se il segnale del computer è presente al momento dello spegnimento del proiettore, ACC. AUT. ATT.(COMP.) non funzionerà e il
proiettore rimarrà in modalità standby.
Abilitazione della gestione risparmio energia [SPEGNIM. AUTOM. ATT.]
Con la selezione di questa opzione, potete impostare lo spegnimento automatico del proiettore (al momento indicato:
5 min., 10 min., 20 min., 30 min., 60 min.) se non c’è nessun segnale in arrivo da nessun ingresso e se non è in atto
nessuna operazione.
Selezione della fonte predefinita [SELEZIONE FONTE DEFAULT]
Potete impostare il proiettore in modo che uno qualsiasi dei suoi ingressi diventi quello predefinito ogni volta che il
proiettore viene acceso.
ULTIMO ����������������� Imposta il proiettore in modo che l’ultimo ingresso attivo o quello precedente siano predefiniti ogni volta
che il proiettore vene acceso.
AUTO ��������������������� Consente di cercare la fonte attiva nell’ordine COMPUTER → HDMI1 → HDMI2 → VIDEO → S-VIDEO →
VIEWER → RETE → DISPLAY USB → COMPUTER e di visualizzare la prima fonte disponibile.
COMPUTER ����������� Visualizza la fonte RGB dal connettore COMPUTER IN ad ogni accensione del proiettore.
HDMI1 ������������������� Visualizza la fonte digitale dal connettore HDMI 1 IN ad ogni accensione del proiettore.
HDMI2 ������������������� Visualizza la fonte digitale dal connettore HDMI 2 IN ad ogni accensione del proiettore.
VIDEO �������������������� Visualizza la fonte video dal connettore VIDEO IN ad ogni accensione del proiettore.
S-VIDEO ���������������� Visualizza la fonte video dal connettore S-VIDEO IN ad ogni accensione del proiettore.
VIEWER ����������������� Visualizza le diapositive o riproduce file film dal dispositivo di memoria USB ad ogni accensione del proiettore.
(non supportato da PE501X)
RETE ���������������������� Visualizza un segnale dalla porta LAN (RJ-45) o dall’unità wireless LAN USB. (non supportato da PE501X)
DISPLAY USB �������� Visualizza il segnale del computer dalla porta USB del pc ogni volta che il proiettore viene acceso.
111
5. Utilizzo del menu sullo schermo
Regolazione del contenuto di CO2 [CONVERSIONE CARBONIO]
Adatta il contenuto di CO2 nel calcolo della riduzione delle emissioni di CO2. L’impostazione iniziale è 0.505[kg-CO2/
kWh] basata sulla pubblicazione „CO2 Emissions from Fuel Combustion“ (2008) edita da OECD.
Scelta della valuta [VALUTA]
Mostra il prezzo dell’elettricità (disponibile in quattro unità di valuta).
$ ���������������������������� Dollaro USA
€ ��������������������������� Euro UE
JP¥ ������������������������ Yen giapponese
RMB¥ �������������������� Yuan cinese
Modifica impostazioni valuta e impostazioni conversione valuta [CONVERSIONE VALUTA]
Modifica le impostazioni di valuta e le impostazioni di conversione valuta per il MISURATORE DI CO2.
Le impostazioni iniziali sono:
Dollaro USA ����������� 0.11 [$/kWh]
Euro UE ����������������� 0.19 [€/kWh]
Yen giapponese ����� 20 [¥/kWh]
Yuan cinese ����������� 0.48 [¥/kWh]
Le impostazioni iniziali per il dollaro USA, l’euro UE e lo yen giapponese sono basate sulla pubblicazione “Energy
Prices and Taxes (second quarter 2010)” edita da OECD.
L’impostazione iniziale per lo yuan cinese è basata sulla pubblicazione “Chinese Data File (2010)” edita da JETRO.
112
5. Utilizzo del menu sullo schermo
❼ Descrizioni del menu e delle funzioni [INFO]
Visualizza lo stato del segnale corrente e le ore di utilizzo della lampada. Questa voce è costituita da otto pagine. Le
informazioni incluse sono le seguenti:
SUGGERIMENTO: premendo il tasto HELP sul telecomando sono visualizzate le voci del menu [INFO].
[TEMPO DI UTILIZZO]
[DURATA RESIDUA LAMPADA] (%)*
[ORE DI LAMPADA UTILIZZATE] (H)
[ORE DI FILTRO UTILIZZATE] (H)
[RISPARMIO TOTALE DI CO2] (kg-CO2)
[RISPARMIO TOT. COSTI] ($)
*
L’indicatore progressivo mostra in percentuale la durata rimanente della lampada.
Questo valore informa l’utente della quantità di utilizzo della lampada. Quando il tempo residuo della lampada
raggiunge 0, l’indicatore della barra della DURATA RESIDUA LAMPADA passa da 0% a 100 ore e inizia il conto
alla rovescia.
Se il tempo rimanente della lampada raggiunge 0 ore, il proiettore non si accende.
•
Il messaggio che indica la sostituzione della lampada o dei filtri verrà visualizzato per la durata di un minuto quando
il proiettore è acceso e quando viene premuto il tasto POWER sul proiettore o sul telecomando.
Per cancellare il messaggio, premere qualsiasi tasto sul proiettore o sul telecomando.
Durata della lampada (H)
MODO ECOLOGICO
SPENTO/AUTO
NORMALE
ECO
3500
4000
4000
5000
•
ECO
6000
6000
Lampada di
sostituzione
Modello
NP23LP
P501X/P451W/PE501X
P451X/P401W
[RISPARMIO TOTALE DI CO2]
Questo mostra una stima del risparmio di CO2 in kg. Il fattore dell’impronta di CO2 nel calcolo del risparmio di
anidride carbonica si basa su un documento dell’OCSE (edizione 2008). (→ pagina 31)
113
5. Utilizzo del menu sullo schermo
[FONTE(1)]
[NOME FONTE]
[FREQUENZA ORIZZONTALE]
[TIPO SINCRONIZZAZIONE]
[TIPO DI SCANSIONE]
[INDICE SORGENTE]
[FREQUENZA VERTICALE]
[POLARITÀ SINCRONIZZ.]
[FONTE(2)]
[TIPO SEGNALE]
[PROFONDITÀ BIT]
[TIPO VIDEO]
[LIVELLO VIDEO]
[LAN CABLATA] (non supportato da PE501X)
[INDIRIZZO IP]
[GATEWAY]
[SUBNET MASK]
[MAC ADDRESS]
114
5. Utilizzo del menu sullo schermo
[LAN SENZA FILI] (non supportato da PE501X)
[INDIRIZZO IP]
[GATEWAY]
[SSID]
[WEP/WPA]
[LIVELLO SEGNALE]
[SUBNET MASK]
[MAC ADDRESS]
[TIPO DI RETE]
[CANALE]
[VERSION(1)]
[FIRMWARE] Version
[DATA] Version
[VERSION(2)] (non supportato da PE501X)
[FIRMWARE2] Version
115
5. Utilizzo del menu sullo schermo
[ALTRI]
[NOME PROIETTORE]
[MODEL NO.]
[SERIAL NUMBER]
[LAN UNIT TYPE]
[CONTROL ID] (quando è impostato [ID DI CONTROLLO])
116
5. Utilizzo del menu sullo schermo
❽ Descrizione del menu e delle funzioni [AZZERA]
Per ritornare ai valori di fabbrica [AZZERA]
La funzione AZZERA consente di ripristinare le regolazioni e le impostazioni predefinite per una (tutte le) fonte (i) ad
eccezione delle seguenti:
[SEGNALE CORRENTE]
Ripristina le regolazioni dell’attuale segnale alle impostazioni predefinite.
Le voci che posso essere azzerate sono: [PRESELEZIONARE], [CONTRASTO], [LUMINOSITÀ], [COLORE],
[TONALITÀ], [INTENSITÀ], [RAPPORTO ASPETTO], [ORIZZONTALE], [VERTICALE], [OROLOGIO], [FASE] e
[SCANSIONE MAGGIORE].
[TUTTI DATI]
Azzera tutte le regolazioni ed impostazioni di tutti i segnali riportando i valori di fabbrica.
À possibile azzerare tutte le voci ECCETTO [LINGUA], [SFONDO IMMAGINI], [MESSAGGIO FILTRO], [SICUREZZA], [VELOCITÀ DI COMUNICAZ.], [ID DI CONTROLLO], [MODO DI ATTESA], [MODO VENTILATORE],
[CONVERSIONE CARBONE], [VALUTA], [CONVERSIONE VALUTA], [DURATA RESIDUA LAMPADA], [ORE
DI LAMPADA UTILIZZATE], [ORE DI FILTRO UTILIZZATE], [RISPARMIO TOTALE DI CO2], [LAN CABLATA] e
[LAN SENZA FILI].
Per ripristinare il tempo di utilizzo della lampada, fate riferimento alla sezione “Azzeramento del contaore della
lampada [AZZERA ORE LAMPADA]”.
Azzeramento del contaore della lampada [AZZERA ORE LAMPADA]
Azzera il contaore della lampada. Alla selezione di questa opzione viene visualizzato il relativo sottomenu di conferma.
Selezionate [SÌ] e premete il tasto ENTER.
NOTA: il tempo trascorso di utilizzo della lampada non ne risentirà negativamente anche quando [AZZERA] viene eseguito dal
menu.
NOTA: se si continua ad utilizzare il proiettore per altre 100 ore dopo l’esaurimento della lampada, il proiettore si spegne ed entra in
modalità di attesa. In questa condizione, non è possibile azzerare il contatore della lampada sul menu. In tal caso, premere il tasto
HELP sul telecomando e tenerlo premuto per 10 secondi per azzerare il contatore. Eseguire questa operazione solo dopo avere
sostituito la lampada.
Azzeramento delle ore di utilizzo del filtro [AZZERA ORE FILTRO]
Questa funzione azzera il conteggio relativo all’uso del filtro. Selezionando questa opzione verrà visualizzato il sottomenu di conferma. Selezionate [SÌ] e premete il tasto ENTER.
NOTA: Il tempo trascorso di utilizzo del filtro non verrà alterato anche quando si seleziona [AZZERA] dal menu.
117
5. Utilizzo del menu sullo schermo
❾ Menu applicazioni (non supportato da PE501X)
Quando [RETE] è selezionato dal menu [FONTE], verrà visualizzato il menu applicazioni [MENU APPLICAZIONI].
Il menu applicazioni consente di impostare User Supportware, Impostazioni di rete (IMPOSTAZIONI DI RETE) e gli
Strumenti (STRUMENTI).
User Supportware è contenuto nel NEC Projector CD-ROM in dotazione.
In [MODALITÀ AMMINISTRATORE], è possibile selezionare o il menu [AVANZATO] o il menu [BASE]. (→ pagina
136)
Il menu [BASE] contiene gli elementi minimi essenziali di menu e comandi.
IMAGE EXPRESS UTILITY
Mostra le informazioni per il nome proiettore, la risoluzione e la rete (cablata/wireless) richiesti per utilizzare Image
Express Utility.
Utilizzate queste informazioni per impostare il vostro computer.
DESKTOP CONTROL UTILITY
Consente di impostare inserimento/cancellazione password, ricerca nel computer e indirizzo IP della rete (cablata/
wireless) richiesti per utilizzare Desktop Control Utility.
118
5. Utilizzo del menu sullo schermo
PROIETTORE DI RETE
Consente di mostrare informazioni su nome proiettore, risoluzione e rete (cablata/senza fili) che sono richiesti per
utilizzare il Proiettore di rete.
Utilizzare queste informazioni per impostare il proprio computer.
CONNESSIONE DESKTOP REMOTO
Consente di impostare l’inserimento del nome computer e gli effetti del desktop remoto.
NOTA:
• È necessaria una tastiera per impostare la connessione Desktop Remoto.
119
5. Utilizzo del menu sullo schermo
IMPOSTAZIONI DI RETE
Importante:
• Consultare l’amministratore di rete riguardo a queste impostazioni.
• Quando si utilizza una connessione LAN cablata, collegare un cavo LAN (cavo Ethernet) alla porta LAN (RJ-45) del proiettore. (→
pagina 151)
SUGGERIMENTO: Le impostazioni di rete effettuate non sono modificate neppure quando si seleziona [AZZERA] dal menu.
Suggerimenti su come impostare la connessione LAN
Per impostare il proiettore per una connessione LAN:
Selezionare [LAN CABLATA] o [LAN SENZA FILI] → [PROFILI] → [PROFILO 1] o [PROFILO 2].
È possibile definire due impostazioni per la connessione LAN cablata o senza fili.
Quindi attivate o disattivate [DHCP], [INDIRIZZO IP], [SUBNET MASK], e [GATEWAY], selezionate [OK] e premete
il tasto ENTER. (→ pagina 121)
Per richiamare le impostazioni LAN memorizzate nel numero di profilo:
Selezionate [PROFILO 1] o [PROFILO 2] per LAN cablata o senza fili, quindi selezionate [OK] e premete il tasto
ENTER. (→ page 121)
Per collegarsi a un server DHCP:
Attivate [DHCP] per LAN cablata o LAN senza fili. Selezionate [ACCESO] e premete il tasto ENTER. Per specificare
l’indirizzo IP senza utilizzare il server DHCP, disattivate [DHCP]. (→ page 122)
Per impostare solo per LAN senza fili (TIPO DI RETE e WEP/WPA):
Selezionate [PROFILO 1] o [PROFILO 2] per LAN senza fili, e quindi selezionate [AVANZATO] e [OK], e premete
il tasto ENTER. Viene visualizzato il menu Avanzato. (→ page 123)
Per selezionare un SSID:
Selezionate [AVANZATO] → [ISPEZIONE IN LOCO] e premete il tasto ENTER.
Selezionate un SSID e premete il tasto > per selezionare [OK] e premete il tasto ENTER.
Se non si utilizza [ISPEZIONE IN LOCO], digitate SSID e selezionate [INFRASTRUTTURA] o [AD HOC]. (→ pagina
123)
Per ricevere i messaggi sui tempi di sostituzione della lampada o messaggi di errore via e-mail:
Selezionate [AVVISO POSTA], e impostate [INDIRIZZO MITTENTE], [NOME SERVER SMTP ], e [INDIRIZZO
DESTINATARIO]. Infine, selezionate [OK] e premete il tasto ENTER. (→ page 134)
Per eseguire [FACILE COLLEGAMENTO] utilizzando Image Express Utility 2.0:
[FACILE COLLEGAMENTO] è una modalità che può semplificare le impostazioni problematiche della rete LAN
quando si utilizza Image Express Utility e il PC e il proiettore vengono collegati attraverso una LAN wireless.
Image Express Utility Lite e Image Express Utility 2.0 sono contenuti nel NEC Projector CD-ROM in dotazione.
Per utilizzare [FACILE COLLEGAMENTO], selezionate [LAN CABLATA] → [PROFILI] → [FACILE COLLEGAMENTO].
NOTA: La funzione [FACILE COLLEGAMENTO] è disponibile su Windows 7, Windows Vista o Windows XP SP3.
120
5. Utilizzo del menu sullo schermo
LAN CABLATA o LAN SENZA FILI (solo menu AVANZATO)
PROFILI
• È possibile memorizzare fino a due impostazioni per la porta LAN o —
l’unità USB LAN wireless nella memoria del proiettore. Può essere
memorizzato un totale di quattro impostazioni.
Possono essere memorizzate cinque impostazioni: due per la porta
LAN incorporata, due per la rete LAN senza fili e una per il WPS.
• Selezionate [PROFILO 1] o [PROFILO 2] e poi effettuate le impostazioni per [DHCP] e le altre opzioni.
Quindi, selezionate [OK] e premete il tasto ENTER. Le impostazioni
verranno conservate nella memoria.
• Per richiamare le impostazioni dalla memoria:
Dopo aver selezionato [PROFILO 1] o [PROFILO 2] dall’elenco dei
[PROFILI].
Selezionate [OK] e premete il tasto ENTER.
• Per eseguire [FACILE COLLEGAMENTO] utilizzando Image
Express Utility Lite o Image Express Utility 2.0, selezionate [LAN
SENZA FILI] → [PROFILI] → [FACILE COLLEGAMENTO].
• Per arrestare l’emissione di onde radio dall’unità USB LAN wireless,
selezionate [DISABILITA] dall’elenco dei [PROFILI].
• Selezionando [SIMPLE ACCESS POINT], si consente al proiettore
di creare una rete infrastruttura.
L’indirizzo IP del proiettore viene impostato automaticamente.
Selezionare “Ottieni automaticamente un indirizzo IP” per impostare
l’indirizzo IP di un computer connesso.
Ci vogliono alcuni secondi perché la modifica dell'indirizzo IP del
computer abbia effetto in Windows 7/Windows Vista, in Window
XP, invece, ci vogliono uno o due minuti.
Quando ci si collega al computer per salvare il profilo e si seleziona "Connetti automaticamente quando la rete si trova nel campo”
dalla scheda Proprietà della Rete wireless in Windows per il profilo selezionato, si accederà alla rete LAN senza fili alle seguenti
condizioni:
• quando si accende il computer o il proiettore
• quando il portatile si trova nel campo della rete LAN senza fili
del proiettore, si può accedere a tale rete.
La trasmissione di dati fra la rete LAN senza fili e la rete LAN
cablata non è possibile.
Quando si utilizza il modo [SIMPLE ACCESS POINT] per inviare
immagini, si consiglia la connessione di un solo computer.
121
5. Utilizzo del menu sullo schermo
• Se si seleziona [WPS], la rete sarà connessa usando le impostazioni memorizzate automaticamente con la funzione WPS.
Se si seleziona [WPS], si consente al proiettore di accedere alla
rete usando le impostazioni della funzione WPS memorizzate
automaticamente.
DHCP
Mettete un segno di spunta per assegnare automaticamente un —
indirizzo IP al proiettore dal server DHCP.
Togliete il segno di spunta per registrare l’indirizzo IP o il numero di
subnet mask ottenuto dall’amministratore di rete.
INDIRIZZO IP
Impostate l’indirizzo IP della rete collegata al proiettore quando Fino a 12 caratteri
[DHCP] è spento.
numerici
SUBNET MASK
Impostate il numero di subnet mask della rete collegata al proiettore Fino a 12 caratteri
quando [DHCP] è spento.
numerici
GATEWAY
Impostate il gateway predefinito della rete collegata al proiettore Fino a 12 caratteri
quando [DHCP] è spento.
numerici
CONFIGURAZIONE
WINS
Impostate l’indirizzo IP del server WINS della rete collegata al pro- Fino a 12 caratteri
iettore quando [DHCP] è spento.
numerici
DNS AUTOMATICO
Mettete un segno di spunta per assegnare automaticamente l’indirizzo —
IP del server DNS collegato al proiettore dal server DHCP.
Togliete il segno di spunta per impostare l’indirizzo IP del server DNS
collegato al proiettore.
CONFIGURAZIONE
DNS
Impostate l’indirizzo IP del server DNS nella rete collegata al proiet- Fino a 12 caratteri
tore quando [DNS AUTOMATICO] è stato disattivato.
numerici
AVANZATO*
Questo menu consente di impostare varie voci per la connessione —
LAN wireless (tipo di rete, sicurezza).
RICONNETTERE
Riprovate per collegare il proiettore a una rete. Provate questa fun- —
zione se avete cambiato [PROFILI].
* Lo schermo di impostazione [AVANZATO] è disponibile soltanto per [LAN SENZA FILI].
NOTA:
• Se selezionate [FACILE COLLEGAMENTO] da [PROFILI], non potete effettuare impostazioni su DHCP e le sue voci successive
tranne [CANALE] in [AVANZATO].
Impostazione AVANZATO (richiesta solo per LAN wireless) (solo menu AVANZATO)
122
5. Utilizzo del menu sullo schermo
ISPEZIONE IN LOCO
Per visualizzare un elenco di SSID disponibili in loco per la LAN —
senza fili. Selezionate un SSID cui potete accedere.
Per selezionare un SSID, evidenziate [SSID] e utilizzate SELECT
→ per selezionare [OK] e quindi premete il tasto ENTER.
����������������������� Punto di accesso wireless
����������������������� PC Ad Hoc
����������������������� WEP o WPA abilitati
SICUREZZA
Consente di attivare o disattivare la modalità di crittografia per la —
trasmissione sicura.
Per utilizzare la crittografia, specificate una chiave WEP o una
chiave di crittografia. Selezionate il tipo di sicurezza appropriato
per il vostro computer e per l’unità LAN wireless.
DISABILITA ������������ Non attiva la funzione di crittografia. Le comunicazioni potrebbero essere controllate da
qualcuno.
WEP(64bit) ������������ Utilizza la lunghezza dati a 64 bit per la trasmissione sicura.
WEP(128bit) ���������� Utilizza la lunghezza dati a 128 bit per la trasmissione sicura. Questa opzione aumenta la privacy
e la sicurezza rispetto all’uso della crittografia con
lunghezza dati a 64 bit.
WPA-PSK/WPA2-PSK/WPA-EAP/WPA2-EAP
������������������������������ Queste opzioni offrono una sicurezza maggiore
rispetto a WEP.
NOTA:
• Il tipo di sicurezza, la chiave WEP e la chiave di crittografia devono
essere gli stessi dei dispositivi di comunicazione come il PC o il punto
di accesso nella rete wireless.
• Quando si utilizza [SICUREZZA], la velocità di trasmissione delle
immagini rallenterà.
• [WPA-PSK], [WPA-EAP], [WPA2-PSK] e [WPA2-EAP] non sono disponibili quando è selezionato [AD HOC] da [TIPO DI RETE].
SSID
Inserire un identificatore (SSID) per LAN wireless. La comuni- Fino a 32 caratteri alcazione è possibile solo se l’SSID dell’apparecchio corrisponde fanumerici (sensibili a
all’SSID della rete LAN wireless.
maiuscole/minuscole).
TIPO DI RETE
Selezionare il metodo di comunicazione durante l’utilizzo della —
LAN wireless.
INFRASTRUTTURA Selezionare questa opzione quando si comunica
con uno o più dispositivi collegati alla rete LAN
cablata o wireless tramite un punto di accesso
wireless.
AD HOC ����������������� Selezionare questa opzione quando si utilizza la
LAN wireless per comunicare direttamente con
un computer in modalità peer-to-peer.
CANALE
Selezionare un canale. I canali disponibili variano a seconda del —
Paese e della regione. Quando si seleziona [INFRASTRUTTURA], assicurarsi che il proiettore e il punto di accesso siano sullo
stesso canale; quando si seleziona [AD HOC], assicurarsi che il
proiettore e il computer siano sullo stesso canale.
123
5. Utilizzo del menu sullo schermo
Quando [WEP(64bit)] o [WEP(128bit)] vengono selezionati per [TIPO DI SICUREZZA]
KEY SELECT (SELEZIONE CHIAVE)
Seleziona una chiave WEP dalle quattro chiavi riportate di seguito.
KEY1, KEY2, KEY3,
KEY4 (CHIAVE1,
CHIAVE2, CHIAVE3,
CHIAVE4)
Inserire una chiave WEP.
• Numero massimo di caratteri
Opzione
Alfanumerici (ASCII)
Esadecimali (HEX)
WEP 64bit
5
10
WEP 128bit
13
26
Quando [WPA-PSK], [WPA-EAP], [WPA2-PSK], o [WPA2-EAP] vengono selezionati per [TIPO DI
SICUREZZA]
ENCRYPTION TYPE
(TIPO CRITTOGRAFIA)
Selezionare [TKIP] o [AES].
KEY (CHIAVE)
Inserire la chiave di crittografia. La lunghezza della chiave deve essere di 8 o maggiore,
e di 63 o minore.
124
5. Utilizzo del menu sullo schermo
[AUTENTICAZIONE] (richiesta solo per wireless)
L’impostazione è richiesta per utilizzare WPA-EAP o WPA2-EAP.
Preparazione prima di impostare
Selezionate una LAN wireless conforme all’autenticazione WPA-EAP o WPA2-EAP e installate un certificato digitale
sul proiettore.
1. Impostate [DATA E ORA] sul proiettore. (→ pagina 140)
2. Utilizzate un computer per memorizzare i certificati digitali (file) per le impostazioni WPA-EAP o WPA2-EAP
nel vostro dispositivo di memoria USB.
Dopo aver finito di salvare il file, rimuovete il dispositivo di memoria USB dal computer.
Importante:
• Salvare il certificato digitale (file) nella cartella principale della memoria USB.
• I formati di file di certificati digitali che sono supportati dal proiettore sono soltanto DER e PKCS#12.
• Il proiettore non può trattare certificati digitali la cui dimensione file supera gli 8 KB.
• CRL (Elenco rilocazione certificati) non è supportato.
• La serie certificati cliente non è supportata.
3. Inserite il dispositivo di memoria USB nella porta USB del proiettore.
USB
Procedure di impostazione
1. Selezionate [IMPOSTAZIONI DI RETE] → [LAN SENZA FILI].
2. Impostate le voci come PROFILI, DHCP, INDIRIZZO IP, SUBNET MASK e altre come richiesto.
• Selezionate [PROFILO 1] o [PROFILO 2] per [PROFILI]. Se è selezionato [FACILE COLLEGAMENTO], WPAPSK, WPA2-PSK, WPA-EAP o WPA2-EAP non sono disponibili.
3. Selezionate [AVANZATO] e premete il tasto ENTER.
Viene visualizzata la schermata di impostazione [AVANZATO].
125
5. Utilizzo del menu sullo schermo
4. Selezionate [ISPEZIONE IN LOCO] e premete il tasto ENTER.
Viene visualizzato l’elenco di “SSID”.
5. Selezionate un SSID di connessione, quindi selezionate [OK].
Infine premete il tasto ENTER.
• Selezionate l’SSID per il quale sono impostati WPA-PSK o WPA2-PSK.
• Selezionate [INFRASTRUTTURA (
)] per [TIPO DI RETE]. WPA-PSK, WPA2-PSK, WPA-EAP, o WPA2-EAP
non sono disponibili quando è selezionato [AD HOC (
)].
6. Selezionate il cursore [SICUREZZA].
Viene visualizzata la pagina [SICUREZZA].
7. Selezionate il campo [TIPO DI SICUREZZA] e premete il tasto ENTER.
Viene visualizzato l’elenco a discesa.
8. Selezionate [WPA-EAP] o [WPA2-EAP] e premete il tasto ENTER.
9. Selezionate il campo [TKIP/AES] e premete il tasto ENTER.
Viene visualizzato l’elenco a discesa.
10.Selezionate [TKIP] o [AES] e premete il tasto ENTER.
Selezionate [TKIP] o [AES] a seconda delle impostazioni del punto di accesso.
126
5. Utilizzo del menu sullo schermo
11.Selezionate il cursore [AUTENTICAZIONE].
Viene visualizzata la pagina [AUTENTICAZIONE].
Selezionate o [EAP-TLS] o [PEAP-MSCHAPv2] per [TIPO EAP]. Le voci di impostazione variano a seconda del
tipo di EAP.
Vedere la tabella di seguito.
Tipo EAP
Voce di impostazione
Nota
EAP-TLS
Nome utente
1 carattere o più e 32 caratteri o meno
Certificato cliente
File formato PKCS#12
Certificato CA
(Certificato dell’autorità di certificazione)
File formato DER
Nome utente
1 carattere o più e 32 caratteri o meno
Password
1 carattere o più e 32 caratteri o meno
Certificato CA
(Certificato dell’autorità di certificazione)
File formato DER
PEAP-MSCHAPv2
① Selezionate [EAP-TLS] per [TIPO EAP]:
La sezione seguente spiega l’operazione di selezione di [EAP-TLS].
Per selezionare [PEAP-MSCHAPv2], andate al passaggio 12 a pagina 129.
12.Selezionate il campo [NOME UTENTE] e premete il tasto ENTER.
La schermata di inserimento caratteri (tastiera software) appare sul display. Impostate un nome utente.
• Il nome utente deve avere 1 carattere o più e 32 caratteri o meno.
• Vedere a pagina 131 per informazioni su come utilizzare la tastiera software per inserire i caratteri.
127
5. Utilizzo del menu sullo schermo
13.Selezionate [CLIENT CERTIFICATE (CERTIFICATO CLIENTE)] e premete il tasto ENTER.
Verrà visualizzato un elenco di file (schermata [FILE]).
• Per informazioni su come utilizzare la schermata [FILE], vedere “4. Utilizzo del Viewer” nel “Manuale dell’utente”
(PDF).
• Per ritornare alla pagina [AUTENTICAZIONE], premete il tasto EXIT.
NOTA:
Installazione di un certificato digitale
Potete installare ciascun certificato digitale (certificato cliente e certificato CA) per [PROFILO 1 (o 2)] su base file per file.
• Installare un certificato CA radice come certificato CA.
• Se installate un certificato digitale sopra al certificato digitale esistente, quest’ultimo verrà cancellato dal nuovo certificato digitale.
• Quando un certificato digitale è stato installato, le sue informazioni non possono essere eliminate anche se fermate l’impostazione
di WPA-EAP o WPA2-EAP.
14.Sulla schermata [FILE], selezionare un certificato digitale (formato file PKCS#12) salvato sul dispositivo di
memoria USB e premere il tasto ENTER.
Viene visualizzata la schermata di password.
15.Selezionate il campo [PASSWORD] e premete il tasto ENTER.
Viene visualizzata la schermata di inserimento caratteri (tastiera software). Impostate la password della chiave
privata. La password deve essere 1 carattere o più e 32 caratteri o meno.
Il file del certificato digitale selezionato verrà installato sul proiettore.
• Quando il certificato radice CA non è compreso nel file selezionato al passaggio 14, procedere al passaggio
16. Quando il certificato radice dell’autorità di certificazione è compreso, procedere al passaggio 18.
16. Selezionate [CA CERTIFICATE (CERTIFICATO CA)] e premete il tasto ENTER.
Viene visualizzata la schermata di elenco dei supporti disponibili.
128
5. Utilizzo del menu sullo schermo
17.Sulla schermata [FILE], selezionare un certificato digitale (formato file DER) salvato sul dispositivo di
memoria USB e premere il tasto ENTER.
• Selezionate qui il certificato radice CA.
Il certificato digitale selezionato verrà installato sul proiettore.
18.Dopo aver completato le impostazioni richieste, selezionate [OK] e premete il tasto ENTER.
Viene visualizzata nuovamente la pagina [SENZA FILI].
19.Selezionate [RICONNETTERE] e premete il tasto ENTER.
20.Selezionate [OK] e premete il tasto ENTER.
Con questo sono completate le impostazioni di [EAP-TLS] per [TIPO EAP] in [WPA-EAP] o [WPA2-EAP].
SUGGERIMENTO:
Cancellazione del certificato digitale installato sul proiettore.
Per cancellare il certificato digitale installato sul proiettore, seguire i passi di seguito.
Effettuando la procedura seguente, tutti i certificati digitali per il profilo correntemente visualizzato verranno cancellati.
1. Selezionate [CLEAR CERTIFICATES (CANCELLA CERTIFICATI)]
in basso a sinistra dello schermo di impostazione [AVANZATO]
e premete il tasto ENTER.
Viene visualizzato un messaggio di conferma.
2. Selezionate [SÌ] e premete il tasto ENTER.
I certificati digitali verranno cancellati.
SUGGERIMENTO:
• Il certificato digitale di formato PKCS#12 comprendente un certificato CA verrà installato come certificato radice CA.
② Selezionate [PEAP-MSCHAPv2] per [TIPO EAP]:
12.Dalla pagina di [AUTENTICAZIONE], selezionate il campo [TIPO EAP] e premete il tasto ENTER.
Viene visualizzato l’elenco a discesa.
13.Selezionate [PEAP-MSCHAPv2] e premete il tasto ENTER.
14.Selezionate il campo [NOME UTENTE] e premete il tasto ENTER.
La schermata di inserimento caratteri (tastiera software) appare sul display. Impostate un nome utente.
• Il nome utente deve essere composto da un massimo di 32 caratteri.
(→ pagina 131)
129
5. Utilizzo del menu sullo schermo
15.Dopo aver completato l’impostazione di un nome utente, selezionate il campo [PASSWORD] e premete il
tasto ENTER.
La schermata di inserimento caratteri (tastiera software) appare sul display. Impostate una password.
• La password deve essere composta da un massimo di 32 caratteri.
16.Dopo aver completato l’impostazione della password, selezionate il campo [CA CERTIFICATE (CERTIFICATO
CA)] e premete il tasto ENTER.
Viene visualizzata la schermata di elenco dei supporti disponibili.
• Per informazioni su come utilizzare la schermata [FILE], vedere “4. Utilizzo del Viewer” nel “Manuale dell’utente”
(PDF).
• Per ritornare alla pagina [AUTENTICAZIONE], premete il tasto EXIT.
NOTA:
Installazione di un certificato digitale
Potete installare ciascun certificato digitale (certificato cliente e certificato CA) per [PROFILO 1 (o 2)] su base file
per file.
• Installazione di un certificato radice CA per un certificato CA.
• Se installate un certificato digitale sopra il certificato digitale esistente, quest’ultimo verrà cancellato dal nuovo certificato digitale.
• Quando un certificato digitale è stato installato, le sue informazioni non possono essere cancellate anche se fermate l'impostazione
di WPA-EAP o WPA2-EAP.
17.Sulla schermata [FILE], selezionare un certificato digitale (formato file DER) salvato sul dispositivo di
memoria USB e premere il tasto ENTER.
• Selezionate qui il certificato radice CA.
Il certificato digitale selezionato verrà installato sul proiettore.
130
5. Utilizzo del menu sullo schermo
18.Dopo aver completato le impostazioni richieste, selezionate [OK] e premete il tasto ENTER.
Si ritorna alla pagina [SENZA FILI].
19.Selezionate [RICONNETTERE] e premete il tasto ENTER.
20.Selezionate [OK] e premete il tasto ENTER.
Con questo sono completate le impostazioni [PEAP-MSCHAPv2] per [TIPO EAP ] in [WPA-EAP] o [WPA2-EAP].
SUGGERIMENTO:
Cancellazione del certificato digitale installato sul proiettore.
Per cancellare il certificato digitale installato sul proiettore, seguite i passaggi di seguito.
Effettuando la seguente procedura, tutti i certificati digitali per il profilo correntemente visualizzato verranno cancellati.
1. Selezionate [CLEAR CERTIFICATES (CANCELLA CERTIFICATI)]
in basso a sinistra della schermata di impostazione [AVANZATO]
e premete il tasto ENTER.
Viene visualizzato un messaggio di conferma.
2. Selezionate [SÌ] e premete il tasto ENTER.
Il certificato digitale verrà cancellato.
SUGGERIMENTO:
Inserimento delle chiavi WEP (commutazione tra caratteri alfanumerici ed esadecimali)
Per inserire le chiavi da [CHIAVE1] a [CHIAVE4], eseguire le seguenti operazioni:
1. Selezionate una tra [CHIAVE 1], [CHIAVE 2], [CHIAVE 3] e [CHIAVE 4] e premete il tasto ENTER.
La schermata di inserimento caratteri (tastiera software) appare sul display.
2. Usate il tasto ▼, ▲, ◀ o ▶ per selezionare un carattere e premete il tasto ENTER.
• Per inserire una chiave WEP o una frase password, utilizzate caratteri alfanumerici (ASCII) o esadecimali (HEX).
Per inserire una chiave PSK, utilizzate caratteri alfanumerici (ASCII).
• Premete il tasto [HEX] per passare a [ASCII] per impostare la chiave in cifre ASCII. Il tasto permette di passare
da [ASCII] a [HEX] e viceversa.
• Inserire 0x(rispettivamente numerale e alfabetico) davanti al codice della chiave.
• Gli esadecimali utilizzano da 0 a 9 e da A ad F.
3. Dopo aver inserito la chiave WEP o frase password, utilizzate il tasto ▼, ▲, ◀, o ▶ per selezionare [OK] e
premete il tasto ENTER.
La schermata di inserimento caratteri (tastiera software) verrà chiusa.
131
5. Utilizzo del menu sullo schermo
WPS
Quando il punto di accesso di una LAN wireless connessa al proiettore supporta WPS (Wi-Fi Protected Setup™),
potete usare il metodo PIN o il metodo a pulsanti per impostare la LAN wireless per il proiettore.
TIPOLOGIA DI PIN
Impostare un codice PIN a 4 cifre o a 8 cifre per il punto di accesso per completare l’impostazione di sicurezza di SSID.
TIPOLOGIA DI PULSANTI
Premere il tasto dedicato del punto di accesso e dell’unità LAN wireless del proiettore per
completare l’impostazione della sicurezza di SSID.
INFORMAZIONI DI RETE
Quando il proiettore è collegato a una rete (LAN cablata/senza fili), le seguenti informazioni verranno visualizzate.
NOME PROIETTORE
NOME HOST
DOMINIO
INFORMAZIONI DI
STATO CONNESSIONE, INDIRIZZO IP, SUBNET MASK, GATEWAY, WINS, DNS, MAC
RETE (LAN CABLATA/ ADDRESS, SSID, TIPO DI RETE, WEP/WPA, CANALE, LIVELLO SEGNALE, AUTENLAN SENZA FILI)
TICAZIONE, PERIODO DI AUTENTICAZIONE
MOSTRA LE INFORMAZIONI NEL MENU
APPLICAZIONI
Accende o spegne la visualizzazione delle informazioni di rete.
I significati di queste affermazioni di stato sono descritti di seguito.
Affermazione
Stato di autenticazione
Autenticato
L’autenticazione è stata effettuata correttamente.
Fallito
L’autenticazione è fallita.
In corso di autentica- Autenticazione in corso.
zione…
Scaduto
Il certificato digitale è scaduto. Oppure [DATA, ORA PRESELEZIONATA] non è impostato
correttamente.
Errore di ora
[DATA, ORA PRESELEZIONATA] è stato cancellato. Impostare data e ora corrette.
132
5. Utilizzo del menu sullo schermo
NOME PROIETTORE (solo menu AVANZATO)
NOME PROIETTORE
Impostare un nome di proiettore unico.
Fino a 16 caratteri e
simboli alfanumerici
DOMINIO (solo menu AVANZATO)
Impostare un nome host e un nome dominio del proiettore.
NOME HOST
Impostare un nome host del proiettore.
Fino a 15 caratteri
alfanumerici
NOME DOMINIO
Impostare un nome dominio del proiettore.
Fino a 60 caratteri
alfanumerici
133
5. Utilizzo del menu sullo schermo
AVVISO POSTA (solo menu AVANZATO)
AVVISO POSTA
Questa opzione consente di notificare al computer il tempo di —
sostituzione della lampada o i messaggi di errore via e-mail
quando si utilizza la rete LAN wireless o cablata.
Mettendo un segno di spunta si attiva la funzionalità di Avviso
posta.
Togliendo il segno di spunta la funzionalità di Avviso posta viene
disattivata.
Esempio di un messaggio inviato dal proiettore:
La lampada e i filtri sono alla fine della loro durata di utilizzo.
Sostituire la lampada e i filtri.
Nome proiettore: proiettore NEC
Ore di lampada utilizzate: 100 [H]
NOME HOST
Digitare un nome host.
Fino a 15 caratteri
alfanumerici
NOME DOMINIO
Digitare il nome dominio della rete collegata al proiettore.
Fino a 60 caratteri
alfanumerici
INDIRIZZO MITTENTE
Specificare l'indirizzo del mittente.
Fino a 60 caratteri e
simboli alfanumerici
NOME SERVER
SMTP
Digitare il nome del server SMTP da collegare al proiettore.
Fino a 60 caratteri
alfanumerici
INDIRIZZO DESTINATARIO 1, 2, 3
Digitare l'indirizzo del destinatario.
Fino a 60 caratteri e
simboli alfanumerici
POSTA DI PROVA
Inviare una mail di prova per verificare se le impostazioni sono —
corrette.
NOTA:
• Se si è inserito un indirizzo errato, si potrebbe non ricevere un Avviso
posta. Se ciò dovesse accadere, verificare che l'indirizzo del destinatario
sia corretto.
• Se non è selezionato uno qualunque tra [INDIRIZZO MITTENTE], [NOME
SERVER SMTP] o [INDIRIZZO DESTINATARIO 1-3], [AVVISO POSTA]
non è disponibile.
• Assicurarsi di evidenziare [OK] e di premere il tasto ENTER prima di
eseguire [AVVISO POSTA].
134
5. Utilizzo del menu sullo schermo
SERVIZIO DI RETE (solo menu AVANZATO)
SERVER HTTP
Per impostare una password per il server HTTP.
PJLink
Questa opzione consente di impostare una password quando si Fino a 32 caratteri
usa la caratteristica PJLink.
alfanumerici
NOTA:
• Non dimenticate la password. Tuttavia, se avete dimenticato la password, consultate il rivenditore.
• Cos’è PJLink?
PJLink è una standardizzazione di protocollo usata per controllare i
proiettori di diversi produttori. Questo protocollo standard è stato stabilito dalla Japan Business Machine and Information System Industries
Association (JBMIA) nel 2005.
Il proiettore supporta tutti i comandi di PJLink Classe 1.
• L’impostazione di PJLink non sarà modificata neppure utilizzando
[AZZERA] dal menu.
AMX
Attivare o disattivare la rilevazione da AMX Device Discovery —
durante la connessione alla rete supportata dal sistema di controllo AMX's NetLinx.
SUGGERIMENTO:
Quando si utilizza un dispositivo che supporta AMX Device Discovery,
l’intero sistema di controllo AMX NetLinx lo riconoscerà e scaricherà il
modulo Device Discovery Module appropriato da un server AMX.
Mettendo un segno di spunta si attiva l’individuazione del proiettore da
AMX Device Discovery.
Togliendo il segno di spunta l’individuazione del proiettore da AMX Device
Discovery viene disattivata.
135
Fino a 10 caratteri
alfanumerici
5. Utilizzo del menu sullo schermo
STRUMENTI
MODALITÀ AMMINISTRATORE
Consente di selezionare MODO MENU, di salvare le impostazioni e di impostare una password per la modalità amministratore.
MODO MENU
Selezionare o il menu [BASE] o quello [AVANZATO].
(→ pagina 89)
—
NON SALVARE VALO- Mettendo un segno di spunta non si salveranno le impostazioni del —
RI DI IMPOSTAZIONE proiettore.
Eliminare il segno di spunta per salvare le impostazioni del proiettore.
NUOVA PASSWORD/
CONFERMA PASSWORD
Assegna una password per la modalità amministratore.
Fino a 10 caratteri
alfanumerici
SUGGERIMENTO:
Per tornare al menu AVANZATO dal menu BASE, effettuare la seguente operazione:
1. Utilizzare il tasto SOURCE sull’involucro del proiettore o premere il tasto NETWORK sul telecomando per
selezionare [RETE] per visualizzare il MENU APPLICAZIONI.
2. Selezionare [STRUMENTI] → [MODALITÀ AMMINISTRATORE] → [MODO MENU ] → [MODO AVANZATO].
136
5. Utilizzo del menu sullo schermo
TIMER PROGRAMMA
Questa opzione consente di accendere/spegnere il proiettore e di cambiare i segnali video e seleziona automaticamente il modo ECO a un’ora specificata.
NOTA:
• Prima di utilizzare [TIMER PROGRAMMA], assicurarsi che la funzione [DATA E ORA] sia impostata. (→ pagina 140)
• Assicurarsi che il proiettore sia in condizione di attesa con il cavo ALIMENTAZIONE collegato.
• Il proiettore dispone di un orologio integrato. L’orologio continuerà a funzionare per circa due settimane dopo aver staccato l’alimentazione. Se non viene fornita alimentazione al proiettore per due settimane o più, l’orologio integrato smette di funzionare.
• Le opzioni [RISPARMIO ENERGIA] o [ATTESA DI RETE] della [MODALITÀ STANDBY] saranno disabilitate quando il [TIMER
PROGRAMMA] è attivato.
Impostare un nuovo timer di programma
1. Nella schermata TIMER PROGRAMMA, utilizzate il tasto SELECT ▲ o quello ▼ per selezionare [IMPOSTAZIONI] e premete il tasto ENTER.
Viene visualizzata la schermata [ELENCO PROGRAMMI].
2. Selezionate un numero di programma vuoto e premete il pulsante ENTER.
Viene visualizzata la schermata [MODIFICA].
3. Effettuare le impostazioni per ciascuna voce come richiesto.
ATTIVA ������������������� Mettere un segno di spunta per attivare il programma.
GIORNO ����������������� Seleziona i giorni della settimana per il timer di programma. Per eseguire il programma da lunedì a venerdì,
137
5. Utilizzo del menu sullo schermo
selezionare [LUN-VEN]. Per eseguire il programma tutti i giorni, selezionare [TUTTI I GIORNI].
ORA ����������������������� Per impostare l’ora di esecuzione del programma. Inserite l’ora in un formato di 24 ore.
FUNZIONE�������������� Per selezionare una funzione da eseguire. Selezionare [ALIMENTAZIONE] consente di accendere o spegnere
il proiettore impostando le [IMPOSTAZIONI AVANZATE]. Selezionare [FONTE] consente di selezionare una
fonte video impostando le [IMPOSTAZIONI AVANZATE]. Selezionare [MODO ECOLOGICO] consente di
selezionare [MODO ECOLOGICO] impostando le [IMPOSTAZIONI AVANZATE].
IMPOSTAZIONI AVANZATE
������������������������������ Per selezionare l’alimentazione accesa/spenta, un tipo di fonte video o MODO ECOLOGICO per la voce
selezionata in [FUNZIONE].
RIPETI ������������������� Mettere un segno di spunta per ripetere il programma su base continua. Per utilizzare il programma solo
nella settimana corrente, togliere il segno di spunta.
4. Selezionate [OK] e premete il tasto ENTER.
Con questo sono completate le impostazioni.
Si viene riportati alla schermata [ELENCO PROGRAMMI].
5. Selezionate [POSTERIORE] e premete il tasto ENTER.
Si viene riportati alla schermata [TIMER PROGRAMMA].
6. Selezionate [OK] e premete il tasto ENTER.
Si viene riportati alla schermata [STRUMENTI].
NOTA:
• Possono essere programmate fino a 30 diverse impostazioni del timer.
• Quando viene eseguito il programma che non è marcato con il segno di spunta in [RIPETI], il segno di spunta nella casella [ATTIVA]
viene cancellato automaticamente e il programma sarà disattivato.
• Quando il tempo di accensione e quello di spegnimento sono impostati per la stessa ora, l’impostazione del tempo di spegnimento
avrà la priorità.
• Se due fonti diverse sono impostate per la stessa ora, il programma più grande avrà la priorità.
• L’impostazione di accensione non sarà eseguita mentre sono attivi i ventilatori di raffreddamento o quando è in corso un errore.
• Se l'impostazione di tempo di spegnimento è scaduta in una condizione in cui lo spegnimento è impossibile, l'impostazione del
tempo di spegnimento non sarà eseguita finché lo spegnimento non diventa possibile.
• I programmi non contraddistinti da un segno di spunta in [ATTIVA] della schermata [MODIFICA] non saranno eseguiti anche se
il timer di programma è attivo.
• Quando il proiettore viene acceso utilizzando il timer di programma e si vuole spegnere il proiettore, impostare il tempo di spegnimento o farlo manualmente in modo da non lasciare il proiettore acceso per lungo tempo.
138
5. Utilizzo del menu sullo schermo
Attivazione del timer di programma
1. Premete il tasto [ABILITA] per selezionare la schermata [TIMER DI PROGRAMMA], quindi premete il tasto
ENTER.
La funzione [ABILITA] sarà attivata.
2. Selezionate [OK] e premete il tasto ENTER.
La schermata [TIMER DI PROGRAMMA] sarà cambiata nella schermata [STRUMENTI].
NOTA:
• Cancellare [ABILITA ] disabiliterà il Timer di programma anche quando un programma è marcato con un segno di spunta nella
schermata [ELENCO PROGRAMMI].
• Quando è selezionato [ABILITA], [ELENCO PROGRAMMI] non può essere modificato. Per modificare i programmi, selezionare
[ABILITA] per disattivare il Timer di programma.
Cambiare le impostazioni programmate
1. Nella schermata [ELENCO PROGRAMMI], selezionate un programma da modificare e premete il tasto ENTER.
2. Cambiare le impostazioni nella schermata [MODIFICA].
3. Selezionate [OK] e premete il tasto ENTER.
Le impostazioni programmate verranno modificate.
Si ritornerà alla schermata [ELENCO PROGRAMMI].
Cambiare l’ordine dei programmi
1. Nella schermata [ELENCO PROGRAMMI], selezionate un programma di cui desiderate cambiare l’ordine e
premete il tasto SELECT ▶.
2. Premete il tasto SELECT ▼ per selezionare ▲ o ▼.
3. Premete varie volte il tasto ENTER per selezionare una fila alla quale desiderate spostare il programma.
L’ordine dei programmi verrà modificato.
Cancellare i programmi
1. Nella schermata [ELENCO PROGRAMMI], selezionate un numero di programma che desiderate cancellare
e premete il tasto SELECT ▶.
2. Premete il tasto SELECT ▼ per selezionare [CANCELLA].
3. Premete il tasto ENTER.
Viene visualizzata la schermata di conferma.
4. Selezionate [SÌ] e premete il tasto ENTER.
Il programma sarà cancellato.
Con questo si completa la cancellazione del programma.
139
5. Utilizzo del menu sullo schermo
DATA E ORA
Potete impostare l’ora, il mese, la data e l’anno correnti.
NOTA: Il proiettore dispone di un orologio integrato. L’orologio continuerà a funzionare per circa 2 settimane dopo lo spegnimento
dell’alimentazione. Se l’alimentazione viene spenta per 2 settimane o più, l’orologio integrato smetterà di funzionare. Se l’orologio
integrato si arresta, impostate di nuovo la data e l’ora. L’orologio integrato non si arresta in modalità di attesa.
IMPOSTAZIONI FUSO ORARIO � Selezionare il proprio fuso orario.
IMPOSTAZIONI DATA E ORA ���� Impostare la data (MM/GG/AAAA) e l’ora (HH:MM) correnti.
INTERNET TIME SERVER ��������� Se si mette un segno di spunta, l’orologio integrato del proiettore sarà sincronizzato con un
server di orario Internet ogni 24 ore e al momento dell'avvio del proiettore.
AGGIORNA ������������������������������� Per sincronizzare immediatamente l’orologio integrato del proiettore. Il tasto AGGIORNA non è
disponibile a meno che la finestra di spunta INTERNET TIME SERVERnon sia attiva.
IMPOSTAZIONI ORA LEGALE ��� Se si mette un segno di spunta, verrà attivato l’orologio per l’ora legale.
MOUSE
Questa opzione consente di cambiare le impostazioni del mouse USB. La funzione di impostazione del mouse è
disponibile soltanto per il mouse USB. Scegliete le impostazioni desiderate:
TASTO MOUSE ������������������������� [DESTRO] o [SINISTRO]
SENSIBILITÀ MOUSE ��������������� [VELOCE], [MEDIO] o [LENTO]
140
6. Installazione e collegamenti
In questa sezione viene descritto come impostare il vostro proiettore e come collegare le fonti video e audio.
Il vostro proiettore è semplice da impostare e da utilizzare. Tuttavia, prima di utilizzarlo è necessario:
① Impostare uno schermo e il proiettore.
1
② Collegare il vostro computer o component video al proiettore.
(→ pagina 145, 147, 148, 149, 150, 151,
152)
③ Collegare il cavo di alimentazione in
dotazione. (→ pagina 14)
NOTA: assicuratevi che il cavo di alimentazione
ed eventuali altri cavi siano scollegati prima di
spostare il proiettore. Coprire l’obiettivo con il
coperchio a scorrimento quando il proiettore non
viene utilizzato o quando lo si sposta.
3
2
Alla presa a parete.
❶ Configurazione dello schermo e del proiettore
Scelta della collocazione
[P501X/P451X/PE501X]
Più è lontano il vostro proiettore dallo schermo o dalla parete, più sarà grande l’immagine. La dimensione minima
dell’immagine è 0,64 m (25 pollici) misurata diagonalmente quando il proiettore si trova a 0,9 m (35 piedi) dalla parete
o dallo schermo. La dimensione Massima dell’immagine è 7,6 m (300 pollici) quando il proiettore si trova a circa 11,0 m
(435 piedi) dalla parete o dallo schermo.
Formato dello schermo (unitá: cm/pollici)
609,6(L)�457,2(A) / 240(L)�180(A)
30
487,7(L)�365,8(A) / 192(L)�144(A)
406,4(L)�304,8(A) / 160(L)�120(A)
365,8(L)�274,3(A) / 144(L)�108(A)
203,2(L)�152,4(A) / 80(L)�60(A)
"
60
11 8"
,0
/4
35
"
9"
28
8/
34
ci
)
8,
0"
3/
7,
6,
3"
17
4/
D
is
ta
z
a
(u
ni
tá
:m
/p
ol
li
4,
5
3, "
6/
14
4"
"
11
86
9/
2/
2,
5,
5/
21
6"
"
6/
26
30
25" "
"
40
0
35 ,9/
1, "
4 1/
1, 2"
4/
57
"
Centro dell’obiettivo
0"
2,
50,8(L)�38,1(A) / 20(L)�15(A)
0"
0"
80
121,9(L)�91,4(A) / 48(L)�36(A)
61,0(L)�45,7(A) / 24(L)�18(A)
0"
12
10
162,6(L)�121,9(A) / 64(L)�48(A)
81,3(L)�61,0(A) / 32(L)�24(A)
15
0"
243,8(L)�182,9(A) / 96(L)�72(A)
0"
20
18
304,8(L)�228,6(A) / 120(L)�90(A)
Formato dello schermo
0"
24
SUGGERIMENTO:
• Le distanze sono indicate con valori intermedi tra la posizione teleobiettivo e la posizione grandangolo. Utilizzate il buonsenso.
• Per ulteriori informazioni sulla distanza di proiezione, fate riferimento a pagina 143.
141
6. Installazione e collegamenti
[P451W/P401W]
Più è lontano il vostro proiettore dallo schermo o dalla parete, più sarà grande l’immagine. La dimensione minima
dell’immagine è 0,64 m (25 pollici) misurata diagonalmente quando il proiettore si trova a 0,9 m (37 piedi) dalla parete
o dallo schermo. La dimensione Massima dell’immagine è 7,6 m (300 pollici) quando il proiettore si trova a circa 11,7 m
(459 piedi) dalla parete o dallo schermo.
Formato dello schermo (unitá: cm/pollici)
646,2(L)�403,9(A) / 254(L)�159(A)
30
516,9(L)�323,1(A) / 204(L)�127(A)
430,8(L)�269,2(A) / 170(L)�106(A)
387,7(L)�242,3(A) / 153(L)�95(A)
215,4(L)�134,6(A) / 85(L)�53(A)
172,3(L)�107,7(A) / 68(L)�42(A)
"
"
40
11 7"
,7
/4
59
"
6"
36
9,
3/
30
5"
8/
7,
0/
22
7,
i)
3"
8/
5,
18
6/
D
is
ta
za
(u
ni
tá
:m
/p
ol
lic
4,
1
3, "
9/
15
2"
"
12
90
3/
1/
3,
0
37 ,9/
1, "
1
4 /
1, 5"
5/
60
"
9"
"
27
30
25" "
0"
2,
53,8(L)�33,7(A) / 21(L)�13(A)
Centro dell’obiettivo
0"
0"
80
60
64,6(L)�40,4(A) / 25(L)�16(A)
0"
12
10
129,2(L)�80,8(A) / 51(L)�32(A)
86,2(L)�53,8(A) / 34(L)�21(A)
15
0"
258,5(L)�161,5(A) / 102(L)�64(A)
0"
20
18
323,1(L)�201,9(A) / 127(L)�79(A)
Formato dello schermo
0"
24
SUGGERIMENTO:
• Le distanze sono indicate tramite valori intermedi tra Tele e Ampio. Usate i valori come riferimenti.
• Per ulteriori informazioni sulla distanza di proiezione, fate riferimento a pagina 143.
142
6. Installazione e collegamenti
Distanza di proiezione e dimensioni dello schermo
Di seguito vengono riportate le posizioni del proiettore e dello schermo. Fate riferimento alla tabella per determinare
la posizione di installazione.
Diagramma della distanza
B = Distanza verticale tra il centro dell’obiettivo e
il centro dello schermo
C = Distanza di proiezione
D = Distanza verticale tra il centro dell’obiettivo e
la parte inferiore dello schermo (parte superiore dello schermo per le applicazioni appese
al soffitto)
α = Angolo di proiezione
C
Centro dello schermo
B
Centro dell’obiettivo
α
D
NOTA: I valori indicati nella tabella sono valori di progettazione e sono suscettibili a variazioni.
Parte inferiore dello schermo
[P501X/P451X/PE501X]
Diagonale
pollici
25
30
40
60
72
80
84
90
100
120
150
180
200
210
240
270
300
Dimensioni dello schermo
Larghezza
Altezza
mm
635
762
1016
1524
1829
2032
2134
2286
2540
3048
3810
4572
5080
5334
6096
6858
7620
pollici
20
24
32
48
58
64
67
72
80
96
120
144
160
168
192
216
240
mm
508
610
813
1219
1463
1626
1707
1829
2032
2438
3048
3658
4064
4267
4877
5486
6096
pollici
15
18
24
36
43
48
50
54
60
72
90
108
120
126
144
162
180
mm
381
457
610
914
1097
1219
1280
1372
1524
1829
2286
2743
3048
3200
3658
4115
4572
B
pollici
0–8
0–9
0–12
0–18
0–22
0–24
0–25
0–27
0–30
0–36
0–45
0–54
0–60
0–63
0–72
0–81
0–90
Grandangolo
mm
pollici
0–191
25
0–229
31
0–305
42
0–457
64
0–549
77
0–610
86
0–640
90
0–686
96
0–762
107
0–914
129
0–1143 162
0–1372 195
0–1524 217
0–1600 228
0–1829 261
0–2057 294
0–2286 326
mm
643
782
1060
1616
1950
2172
2284
2450
2728
3285
4119
4953
5509
5787
6621
7456
8290
C
-
D
Teleobiettivo
pollici
mm
43
1102
52
1333
71
1794
107
2717
129
3271
143
3641
151
3825
161
4102
180
4564
216
5487
271
6872
325
8256
361
9180
380
9641
434 11026
489 12411
543 13795
pollici
-8–0
-9–0
-12–0
-18–0
-22–0
-24–0
-25–0
-27–0
-30–0
-36–0
-45–0
-54–0
-60–0
-63–0
-72–0
-81–0
-90–0
mm
-191–0
-229–0
-305–0
-457–0
-549–0
-610–0
-640–0
-686–0
-762–0
-914–0
-1143–0
-1372–0
-1524–0
-1600–0
-1829–0
-2057–0
-2286–0
Grandangolo
grado
0,0–16,5
0,0–16,3
0,0–16,0
0,0–15,8
0,0–15,7
0,0–15,7
0,0–15,7
0,0–15,6
0,0–15,6
0,0–15,6
0,0–15,5
0,0–15,5
0,0–15,5
0,0–15,5
0,0–15,4
0,0–15,4
0,0–15,4
α
-
Teleobiettivo
grado
0,0–9,8
0,0–9,7
0,0–9,6
0,0–9,6
0,0–9,5
0,0–9,5
0,0–9,5
0,0–9,5
0,0–9,5
0,0–9,5
0,0–9,4
0,0–9,4
0,0–9,4
0,0–9,4
0,0–9,4
0,0–9,4
0,0–9,4
[P451W/P401W]
Diagonale
pollici
25
30
40
60
72
80
84
90
100
120
150
180
200
210
240
270
300
Dimensioni dello schermo
Larghezza
Altezza
mm
635
762
1016
1524
1829
2032
2134
2286
2540
3048
3810
4572
5080
5334
6096
6858
7620
pollici
21
25
34
51
61
68
71
76
85
102
127
153
170
178
204
229
254
mm
538
646
862
1292
1551
1723
1809
1939
2154
2585
3231
3877
4308
4523
5169
5816
6462
pollici
13
16
21
32
38
42
45
48
53
64
79
95
106
111
127
143
159
mm
337
404
538
808
969
1077
1131
1212
1346
1615
2019
2423
2692
2827
3231
3635
4039
B
pollici
0–8
0–10
0–13
0–19
0–23
0–25
0–27
0–29
0–32
0–38
0–48
0–57
0–64
0–67
0–76
0–86
0–95
Grandangolo
mm
pollici
0–202
27
0–242
33
0–323
44
0–485
67
0–582
81
0–646
90
0–678
95
0–727
102
0–808
114
0–969
137
0–1212 171
0–1454 206
0–1615 229
0–1696 241
0–1939 275
0–2181 310
0–2423 345
mm
682
829
1123
1710
2063
2298
2415
2591
2885
3472
4354
5235
5822
6116
6997
7878
8759
143
C
-
D
Teleobiettivo
pollici
46
56
75
113
136
151
159
171
190
228
286
343
382
401
459
516
574
mm
1167
1411
1898
2873
3458
3848
4043
4336
4823
5799
7261
8724
9699
10187
11649
13112
14575
pollici
-7–1
-8–2
-11–2
-16–3
-19–4
-21–4
-22–4
-24–5
-26–5
-32–6
-40–8
-48–10
-53–11
-56–11
-64–13
-72–14
-79–16
mm
-168–34
-202–40
-269–54
-404–81
-485–97
-538–108
-565–113
-606–121
-673–135
-808–162
-1010–202
-1212–242
-1346–269
-1414–283
-1615–323
-1817–363
-2019–404
Grandangolo
grado
0,0–16,5
0,0–16,3
0,0–16,1
0,0–15,8
0,0–15,7
0,0–15,7
0,0–15,7
0,0–15,7
0,0–15,6
0,0–15,6
0,0–15,6
0,0–15,5
0,0–15,5
0,0–15,5
0,0–15,5
0,0–15,5
0,0–15,5
α
-
Teleobiettivo
grado
0,0–9,8
0,0–9,7
0,0–9,7
0,0–9,6
0,0–9,5
0,0–9,5
0,0–9,5
0,0–9,5
0,0–9,5
0,0–9,5
0,0–9,5
0,0–9,5
0,0–9,5
0,0–9,5
0,0–9,4
0,0–9,4
0,0–9,4
6. Installazione e collegamenti
AVVERTENZE
Immagine riflessa
* L’installazione del proiettore al soffitto deve essere
eseguita da un tecnico qualificato. Per ulteriori informazioni, rivolgetevi al vostro rivenditore NEC.
* Non installate il proiettore da soli.
• Utilizzate il proiettore solo su una superficie solida e
piana. Se il proiettore dovesse cadere, vi potete fare
male e il proiettore si può danneggiare.
• Non utilizzate il proiettore in luoghi con notevole escursione termica. Il proiettore deve essere utilizzato a una
temperatura compresa tra 41°F (5°C) e 104°F (40°C)
(Il modo Eco viene selezionato automaticamente ad
una temperatura compresa tra 35°C e 40°C).
• Non esponete il proiettore all’umidità, alla polvere
o al fumo. Altrimenti l’immagine sullo schermo sarà
compromessa.
• Controllate che la ventilazione intorno al proiettore
sia adeguata affinché il calore si possa disperdere.
Non coprite mai i fori di ventilazione laterali e quelli
anteriori del proiettore.
Usando uno specchio per riflettere l’immagine del proiettore, potete ottenere un’immagine molto più grande in
uno spazio ridotto. Rivolgetevi al rivenditore NEC per
richiedere un sistema speculare. Se utilizzate un sistema
speculare e l’immagine è invertita, utilizzate i tasti MENU
e ▲▼◀▶ sull’involucro del proiettore o sul telecomando
per correggere l’orientamento. (→ pagina 105)
144
6. Installazione e collegamenti
❷ Esecuzione dei collegamenti
NOTA: Quando usate un PC notebook, assicuratevi di collegare il proiettore e il PC notebook mentre il proiettore si trova nella modalità
d’attesa e prima di accendere la corrente del PC notebook.
Nella maggior parte dei casi, il segnale d’uscita proveniente dal PC notebook non si accende se non è collegato al proiettore prima
dell’accensione della corrente.
* Se lo schermo dovesse diventare bianco durante l’utilizzo del telecomando, questo può essere dovuto alla funzione salvaschermo
del computer o al software di risparmio energia.
Attivazione del display esterno del computer
La visualizzazione di un’immagine sullo schermo del computer portatile non significa necessariamente che viene
emesso un segnale al proiettore.
Quando si utilizza un computer portatile compatibile, una combinazione di tasti funzione consentirà di attivare/disattivare il display esterno.
In genere, la combinazione del tasto “Fn” insieme a uno dei 12 tasti funzione consente di attivare/disattivare il display
esterno. Ad esempio, i computer portatili NEC utilizzano la combinazione di tasti Fn + F3, mentre i portatili Dell utilizzano Fn + F8 per attivare/disattivare le selezioni del display esterno.
Collegamento del computer
NOTA: Segnali supportati dal Plug & Play (DDC2B)
COMPUTER IN
analogico
Sì
INPUT
HDMI 1 IN
digitale
Sì
HDMI 2 IN
digitale
Sì
Un cavo USB disponibile in commercio
(compatibile con le specifiche USB 2.0)
Cavo per computer (VGA) (in dotazione)
Al connettore D-Sub a 15 spinotti del
proiettore. Si consiglia di utilizzare un
amplificatore distribuzione venduto
separatamente quando si collega un
cavo di segnale più lungo del cavo in
dotazione.
Cavo HDMI (non in dotazione)
Utilizzare un cavo High Speed
HDMI®.
Cavo audio mini-plug stereo (non in dotazione)
NOTA: per Mac, utilizzate un adattatore
pin (non in dotazione) per collegare la
porta video del vostro Mac.
145
6. Installazione e collegamenti
• Selezionare il nome della fonte per il connettore d’ingresso corrispondente dopo aver acceso il proiettore.
Connettore d’ingresso
Tasto FONTE sul proiettore
Tasto sul telecomando
COMPUTER IN
COMPUTER
(COMPUTER 1)
HDMI 1 IN
HDMI1
HDMI
HDMI 2 IN
HDMI2
HDMI
USB (PC)
DISPLAY USB
(USB DISPLAY)
NOTA: il proiettore non è compatibile con le uscite video decodificate del commutatore NEC ISS-6020.
NOTA: un’immagine non può essere visualizzata correttamente quando la fonte Video o S-Video viene riprodotta tramite un convertitore a scansione disponibile in commercio.
Ciò accade perché, per predefinita predefinita, il proiettore elabora un segnale video come un segnale del computer. In tal caso,
procedete come segue.
* Quando un’immagine viene visualizzata con la banda nera nella parte superiore e inferiore dello schermo o un’immagine nera non
viene visualizzata correttamente:
Proiettate un’immagine per riempire lo schermo e quindi premete il tasto AUTO ADJ. sul telecomando o sull’involucro del proiettore.
NOTA: Quando si visualizza un segnale digitale DVI
• Utilizzate un cavo DVI HDMI compatibile con lo standard di revisione 1.0 DDWG (Digital Display Working Group) DVI (Digital
Visual Interface). Il cavo dovrebbe avere lunghezza pari o inferiore a 5 m.
• Spegnete il proiettore e il PC prima di collegare il cavo DVI - HDMI.
• Per proiettare un segnale digitale DVI: collegate i cavi, accendete il proiettore, quindi selezionate l’ingresso HDMI. Infine, accendete
il PC.
In caso contrario, l’uscita digitale della scheda grafica può non attivarsi e l’immagine potrebbe non essere visualizzata. In tal caso,
riavviate il PC.
• Alcune schede grafiche dispongono sia dell’uscita RGB (D-Sub a 15 pin) analogica che di quella DVI (o DFP). Se utilizzate il
connettore D-Sub a 15 pin, l’immagine può non essere visualizzata dall’uscita digitale della scheda grafica.
• Non scollegate il cavo DVI - HDMI quando il proiettore è in esecuzione. Se il cavo del segnale è stato scollegato e ricollegato,
l’immagine può non essere visualizzata correttamente. In tal caso, riavviate il PC.
NOTA: quando si seleziona [VIEWER], [RETE] o [DISPLAY USB] come [FONTE], il suono dal minijack COMPUTER 2 AUDIO IN verrà
emesso dall’altoparlante. Le funzioni [VIEWER] e [RETE] non sono supportate dal modello PE501X.
NOTA: segnale di ingresso HDMI
Scollegare e collegare il cavo HDMI può portare alla mancata visualizzazione dell’immagine da parte dell’apparecchiatura HDMI
mentre il proiettore è in funzione.
In questo caso, selezionare nuovamente l’ingresso HDMI.
<Due metodi per selezionare l’ingresso HDMI>
• Premere il tasto HDMI sul telecomando.
• Premere il tasto MENU sull’involucro del proiettore, quindi selezionare [HDMI] da [FONTE].
146
6. Installazione e collegamenti
Collegamento di un monitor esterno
Cavo per computer
(VGA)
(non in dotazione)
Cavo audio mini-plug stereo
(non in dotazione)
Cavo per computer (VGA)
(in dotazione)
Potete collegare un monitor separato, esterno al proiettore per visualizzare contemporaneamente sul monitor l’immagine analogica del computer in fase di proiezione.
NOTA:
• Non è possibile effettuare un collegamento in serie.
• Quando collegate un componente audio, rimane disabilitato l’altoparlante del proiettore.
147
6. Installazione e collegamenti
Collegamento lettore DVD o altro dispositivo AV
Collegamento ingresso Video/S-Video
Cavo S-video (non in dotazione)
Cavo Video (non in dotazione)
Cavo audio
(non in dotazione)
Component audio
Cavo audio (non in dotazione)
• Selezionare il nome della fonte per il connettore d’ingresso corrispondente dopo aver acceso il proiettore.
Connettore d’ingresso
Tasto FONTE sul proiettore
Tasto sul telecomando
VIDEO IN
VIDEO
(VIDEO)
S-VIDEO IN
S-VIDEO
(S-VIDEO)
NOTA: i jack AUDIO IN L e R (RCA) sono condivisi tra gli ingressi Video e S-Video.
NOTA: Fate riferimento al manuale utente del vostro videoregistratore per ulteriori informazioni sui requisiti di uscita video del
dispositivo.
NOTA: un’immagine non può essere visualizzata correttamente quando la fonte Video o S-Video viene riprodotta in avanti o all’indietro tramite un convertitore a scansione.
148
6. Installazione e collegamenti
Collegamento ingresso componente
Adattatore per cavo 15 - pin a - RCA (femmina) × 3
(ADP-CV1E)
Cavo mini-plug stereo a audio
RCA (non in dotazione)
Component audio
Cavo video composito RCA
× 3 (non in dotazione)
Lettore DVD
Cavo audio (non in dotazione)
Un segnale composito verrà visualizzato automaticamente. In caso contrario, dal menu selezionate [IMPOST.] →
[OPZIONI(1)] → [SELEZIONA SEGNALE] → [COMPUTER], quindi inserite un segno di spunta nel pulsante di
opzione Component.
• Selezionare il nome della fonte per il connettore d’ingresso corrispondente dopo aver acceso il proiettore.
Connettore d’ingresso
COMPUTER IN
Tasto FONTE sul proiettore
COMPUTER
Tasto sul telecomando
(COMPUTER 1)
NOTA: fate riferimento al manuale delle istruzioni del lettore DVD per ulteriori informazioni sui requisiti di uscita video del lettore
DVD.
149
6. Installazione e collegamenti
Collegamento ingresso HDMI
Potete collegare l’uscita HDMI del vostro lettore DVD, lettore del disco rigido, lettore Blu-ray o PC portatile al connettore HDMI IN del vostro proiettore.
NOTA: il connettore HDMI 1 IN/HDMI 2 IN supporta il Plug & Play (DDC2B).
Cavo HDMI (non in dotazione)
Utilizzare un cavo High Speed HDMI®.
Cavo audio (non in dotazione)
Connettore ingresso
Tasto SOURCE sul proiettore
Tasto sul telecomando
HDMI 1 IN
HDMI1
HDMI
HDMI 2 IN
HDMI2
HDMI
SUGGERIMENTO: per gli utenti dell’apparecchiatura audio video con connettore HDMI:
Selezionate “Enhanced” anziché “Normale” se è possibile commutare l’uscita HDMI tra “Enhanced” e “Normale”.
In questo modo, il contrasto dell’immagine sarà migliore e le aree scure saranno più dettagliate.
Per ulteriori informazioni sulle impostazioni, fate riferimento al manuale delle istruzioni dell’apparecchiatura audio video da collegare.
•
Quando si collega il connettore HDMI 1 IN (o HDMI 2 IN) del proiettore al lettore DVD, il livello video del proiettore
può essere impostato in base al livello video del lettore DVD. Nel menu selezionare [IMPOSTAZIONI HDMI] →
[HDMI1] (o [HDMI2]) → [LIVELLO VIDEO] ed eseguire le impostazioni necessarie.
•
Se il suono in ingresso HDMI non si sente, nel menu selezionare [SELEZIONE AUDIO] → [HDMI1] (o [HDMI2]).
150
6. Installazione e collegamenti
Collegamento a LAN cablata (non supportato da PE501X)
Il proiettore è dotato di una porta LAN (RJ-45) che consente una connessione LAN attraverso un cavo LAN.
Per utilizzare una connessione LAN, è necessario impostare la rete LAN sul menu del proiettore. Selezionare [IMPOST.] → [LAN CABLATA]. (→ pagina 120).
Esempio di connessione LAN
Esempio di connessione wired LAN
Server
Hub
Cavo LAN (non in dotazione)
NOTA: Utilizzate un cavo LAN di categoria
5 o superiore.
LAN
151
6. Installazione e collegamenti
Collegamento a LAN wireless (opzionale: serie NP02LM) (non supportato da PE501X)
L’unità wireless LAN USB offre anche una connessione LAN senza fili. Per utilizzare una connessione LAN wireless,
è necessario assegnare un indirizzo IP al proiettore.
Importante:
•
Se si utilizza il proiettore con l’unità wireless LAN USB in una zona in cui è vietato l’uso di dispositivi wireless LAN,
rimuovere l’unità dal proiettore.
•
Acquistare l’unità wireless LAN USB appropriata per il proprio paese o zona.
NOTA:
• Il LED verde sull’unità wireless LAN USB lampeggia per mostrare che questa è funzionante.
• L’adattatore (o l’unità) wireless LAN del computer deve essere compatibile con lo standard Wi-Fi (IEEE802.11b/g/n).
Flusso di impostazione LAN senza fili
Passaggio 1: Attaccare l’unità wireless LAN USB al proiettore.
Passaggio 2: Collegare il computer al proiettore tramite una LAN cablata. (→ pagina 151)
Utilizzare il browser del computer per visualizzare il server HTTP del proiettore. (→ pagina
42)
Passaggio 3: Utilizza un server HTTP per impostare la rete LAN wireless. (→ pagina 45)
Accedere alla funzione di server HTTP per impostare [NETWORK SETTINGS] → [SETTINGS]
→ [WIRELESS] → [EASY CONNECTION], [SIMPLE ACCESS POINT], [PROFILE1] o [PROFILE2].
NOTA:
• Per utilizzare la funzione di server HTTP, il proiettore deve essere collegato a una rete.
In primo luogo usare la LAN cablata per collegare il proiettore a una rete e quindi utilizzare il server HTTP per impostare la rete
LAN wireless.
• Dopo aver impostato la LAN senza fili utilizzando il server HTTP, impostare [NETWORK SETTINGS] → [SETTINGS] → [WIRED]
→ [DISABLE]
Quando si passa ad impostare il proiettore dopo la connessione alla LAN senza fili:
Utilizzare il menu per impostare la connessione wireless LAN per il proiettore.
(→ pagina 120)
Selezionare [DISABLE], [EASY CONNECTION], [SIMPLE ACCESS POINT], [PROFILE1] o [PROFILE2], impostando
dal server HTTP.
Collegamento dell’unità wireless LAN USB
NOTA:
• L’unità wireless LAN USB deve essere inserito nella relativa porta nella direzione corretta. Non può essere inserita nella direzione
opposta. Se l’unità wireless LAN USB viene inserita nella direzione opposta con eccessiva forza, la porta USB potrebbe rompersi.
• Prima di toccare l’unità wireless LAN USB, toccare un oggetto metallico (come la maniglia di una porta o il telaio di una finestra
in alluminio) per scaricare l’elettricità statica dal proprio corpo.
• Inserire o rimuovere sempre l’unità wireless LAN USB quando l’alimentazione principale è spenta. In caso contrario si potrebbe
causare un malfunzionamento del proiettore o danni all’unità. Se il proiettore non funziona correttamente, spegnerlo, scollegare
il cavo di alimentazione, quindi ricollegarlo.
• Non inserire altri dispositivi USB nella porta dell’unità wireless LAN USB. Non inserire l’unità wireless LAN USB nella porta USB
del pc (tipo B).
• Sebbene il modello PE501X non supporti la connessione LAN senza fili, sull’apparecchio è visibile il simbolo wireless ( ).
152
6. Installazione e collegamenti
Munirsi di un cacciavite a croce.
1. Premere il tasto POWER per spegnere il proiettore, metterlo
in condizione di attesa e scollegare il cavo di alimentazione.
2. Rimuovere il coperchio della porta USB (LAN).
Allentare la vite di fissaggio del coperchio della porta.
• La vite non è rimovibile.
2
1
3. Inserire lentamente l’unità wireless LAN USB nella porta USB
(LAN).
Togliere il tappo dall’unità wireless LAN USB e inserirlo con la
superficie (lato indicatore) verso l’esterno. Conservare il tappo per
uso successivo.
NOTA: Non forzare l’inserimento dell’unità wireless LAN USB.
4. Riposizionare il coperchio della porta USB (LAN).
Inserire il fermo del coperchio della porta USB (LAN) nella scanalatura del proiettore, quindi serrare la vite per fissarlo.
Per rimuovere l’unità wireless LAN USB, scollegare il cavo di alimentazione e utilizzare la procedura di cui sopra.
NOTA:
• Il LED verde sull’unità wireless LAN USB lampeggia per mostrare che questa
è funzionante. Se l’unità wireless LAN USB è stata fissata male, il LED blu
non lampeggia.
• Non premete il tasto presente sull’unità wireless LAN USB. Questo tasto
non funziona con il presente modello.
153
6. Installazione e collegamenti
Esempio di connessione wireless LAN
(Tipo di rete → Infrastrutture)
PC con scheda wireless LAN inserita
PC con scheda wireless
LAN integrata
Unità wireless LAN USB
Punto di accesso wireless
LAN cablata
Utilizzare la funzione di server HTTP per effettuare le impostazioni. (→ pagina 42)
Esempio di connessione wireless LAN (Tipo di rete → Ad Hoc)
Unità wireless LAN USB
PC con scheda wireless
LAN inserita
PC con scheda wireless
LAN integrata
Per abilitare la comunicazione diretta (ad esempio peer-to-peer) tra il computer e i proiettori, è necessario selezionare il modo Ad Hoc.
Utilizzare la funzione di server HTTP per effettuare le impostazioni. (→ pagina 42)
154
6. Installazione e collegamenti
Collegamento del copricavo opzionale (NP03CV)
È disponibile un copricavo opzionale (NP03CV) per nascondere i cavi.
Il copricavo NP03CV è progettato per l’uso con la serie proiettori P.
ATTENZIONE:
• Non dimenticate di serrare le viti dopo avere collegato il copricavo. La non osservanza di tale precauzione può
causare il distacco e la caduta del copricavo, dando luogo a ferite o a danni al copricavo.
• Non inserite cavi attorcigliati nel copricavo. La non osservanza di tale precauzione può dar luogo a danni al cavo
di alimentazione, causando un incendio.
Collegamento del copricavo
Collegare il copricavo dopo avere installato il proiettore a soffitto e avere collegato i cavi.
Strumento necessario per il collegamento:
• Cacciavite con testa a croce
1. Allineate due linguette sull’esterno del copricavo con le scanalature sul proiettore e premete la parte terminale superiore.
• Nello stesso momento due linguette all’interno del copricavo andranno a bloccarsi nelle corrispondenti scanalature del proiettore.
NOTA:
• Fate attenzione a non bloccare cavi fra il copricavo e il proiettore.
2. Serrate le viti del copricavo.
• Non dimenticate di serrare le viti.
2
1
2
1
Linguette
Rimozione del copricavo
1. Allentate le viti del copricavo finché il cacciavite con testa a croce non è in grado di ruotare liberamente.
2. Rimuovere il copricavi.
Sollevare leggermente il copricavi e ruotare per rimuoverlo.
1
1
2
155
7. Manutenzione
Questa sezione descrive le semplici procedure di manutenzione da seguire per pulire i filtri, l’obiettivo e l’involucro
del proiettore, e per sostituire la lampada e i filtri.
❶ Pulizia dei filtri
La spugna del filtro dell’aria evita che polvere e sporcizia penetrino all’interno del proiettore; per questo, deve essere
pulita frequentemente. In caso di filtro sporco o ostruito, il proiettore potrebbe surriscaldarsi.
NOTA: il messaggio per la pulizia del filtro viene visualizzato per un minuto dopo l’accensione o lo spegnimento del proiettore. Quando
viene visualizzato il messaggio, pulire i filtri. Il tempo per pulire i filtri è impostato su [SPENTO] al momento della spedizione.
Per cancellare il messaggio, premere un tasto qualsiasi sull’involucro del proiettore o sul telecomando.
Il filtro a due strati presente nel proiettore migliora il raffreddamento e le capacità di resistenza alla polvere rispetto
ai modelli convenzionali.
I lati esterni (lato di ingresso) del primo e del secondo strato di filtro rimuovono la polvere.
Per pulire il filtro, rimuovete l'unità filtro e il coperchio del filtro.
ATTENZIONE
•
Prima di pulire i filtri, spegnete il proiettore, disconnettete il cavo di alimentazione, quindi lasciate raffreddare
il proiettore. Una mancata osservanza di tali istruzioni può causare scosse elettriche o ferite da scottatura.
1. Premete verso l’alto i tasti sulla sinistra e sulla destra per
sbloccare l’unità filtro ed estrarla.
Coperchio del filtro
2. Rimuovete l’unità filtro tirando fuori la linguetta.
Unità filtro
3. Rimuovere i quattro filtri.
(1) Capovolgete l’unità filtro e tirate fuori i due filtri morbidi a
fisarmonica (grande e piccolo).
156
7. Manutenzione
(2) Premete il lato sinistro di ciascun filtro e rimuovete i due filtri
rigidi a nido d’ape (grande e piccolo).
• Il filtro grande non può essere rimosso premendolo sul lato
destro.
4. Usate un aspirapolvere per rimuovere tutta la polvere
presente all’interno.
Rimuovete la polvere dal filtro a fisarmonica
NOTA:
• Quando effettuate la pulizia del filtro, usate l’aspirapolvere con una
bocchetta a spazzola morbida. Ciò previene danni al filtro.
• Non lavate il filtro con acqua. Ciò potrebbe causare occlusioni al
filtro.
5. Rimuovete la polvere dall’unità filtro e dal coperchio del
filtro.
Pulite sia l’interno sia l’esterno.
6. Fissate i quattro filtri all’unità filtro.
(1) Dapprima inserite il lato sinistro di ciascun filtro rigido a nido
d’ape (grande e piccolo), quindi il lato destro di ciascun filtro
rigido a nido d'ape nell'unità filtro.
• Il filtro grande non può essere posizionato se viene inserito
il suo lato destro.
(2) Capovolgete l’unità filtro.
• Fissate i due filtri morbidi a fisarmonica (grande e piccolo).
Ciascun filtro a fisarmonica presenta una fessura. Allineate
la fessura con ciascuna sporgenza dell’unità filtro.
157
Scanalatura
7. Manutenzione
7. Riposizionate l’unità filtro sul proiettore.
Assicuratevi che l’unità filtro sia posizionata correttamente.
8. Riposizionate il coperchio del filtro sul proiettore.
Inserite i due fermi del lato superiore della copertura del filtro
nella scanalatura dell’involucro del proiettore, quindi premete i
tasti sulla destra e sulla sinistra per chiudere la copertura del
filtro.
• Spingete la copertura del filtro finché non scatta in posizione.
9. Azzerate le ore di utilizzo del filtro.
Collegare il cavo di alimentazione alla presa a muro, quindi
accendere il proiettore.
Dal menu, selezionate [AZZERA] → [AZZERA ORE LAMPADA].
(→ pagina 117)
L’intervallo di tempo per pulire i filtri è impostato su [SPENTO]
al momento della spedizione. Quando si utilizza il proiettore
senza effettuare modifiche, non è necessario azzerare le ore
di utilizzo del filtro.
158
7. Manutenzione
❷ Pulizia dell’obiettivo
•
•
•
•
Spegnete il proiettore prima di effettuare la pulizia.
Il proiettore dispone di un obiettivo in plastica. Usate un pulitore per obiettivi in plastica, reperibile in commercio.
Non raschiate o rovinate la superficie dell'obiettivo, poiché gli obiettivi in plastica sono facilmente soggetti a graffi.
Non utilizzate mai alcool o detergenti per obiettivi in vetro, poiché così facendo si danneggia la superficie dell’obiettivo in plastica.
❸ Pulizia dell’involucro
Spegnete e scollegate il proiettore prima di pulirlo.
• Usate un panno morbido e asciutto per rimuovere la polvere dal proiettore.
Se è molto sporco, usate un detergente delicato.
• Non usate mai detergenti aggressivi o solventi come alcool o diluenti.
• Quando effettuate la pulizia delle fessure di ventilazione o dell’altoparlante usando un aspirapolvere, non forzate
la spazzola dell'aspirapolvere all'interno delle fessure.
Eliminate la polvere nelle fessure di ventilazione mediante aspirapolvere.
•
•
•
Le fessure di ventilazione intasate possono causare un aumento della temperatura interna del proiettore, dando
luogo a malfunzionamenti.
Non raschiate e non colpite il proiettore con le dita o con oggetti solidi.
Contattate il vostro fornitore per la pulizia dell’interno del proiettore.
NOTA: non usate prodotti volatili, come insetticidi, sull’involucro del proiettore,sull’obiettivo o sullo schermo. Non lasciate prodotti
in gomma o in vinile a contatto prolungato con il proiettore. In caso contrario la rifinitura della superficie si deteriorerà e il rivestimento potrebbe staccarsi.
159
7. Manutenzione
❹ Sostituzione della lampada e dei filtri
Quando la lampada esaurisce la sua durata, l’indicatore LAMP nel proiettore lampeggerà in rosso e il messaggio “LA
LAMPADA È ARRIVATA A FINE VITA.PER FAVORE SOSTITUIRE LA LAMPADA E IL FILTRO.” (*). Per mantenere una
prestazione ottimale del proiettore, sostituite la lampada anche se questa è ancora in funzione. Dopo avere sostituito
la lampada, azzerate il contatore ore della lampada. (→ pagina 117)
ATTENZIONE
•
•
NON TOCCARE LA LAMPADA immediatamente dopo il suo utilizzo. Sarà estremamente calda. Spegnere il
proiettore e scollegare il cavo di alimentazione. Lasciare raffreddare la lampada per almeno un’ora prima di
toccarla.
Usare la lampada specificata per sicurezza e per ottenere ottime prestazioni.
Per ordinare la lampada di ricambio, specificare il tipo di lampada.
Lampada di sostituzione:
NP23LP
La lampada di ricambio è dotata di filtri.
•
NON RIMUOVETE NESSUNA VITE eccetto una vite del coperchio della lampada e due viti del portalampada.
Potreste subire una scossa elettrica.
•
Non rompete il vetro del portalampada.
Non lasciate impronte sulla superficie di vetro del portalampada. Le impronte digitali sulla superficie di vetro possono causare ombre indesiderate e compromettere la qualità dell’immagine.
•
Se si continua ad utilizzare il proiettore per altre 100 ore dopo l’esaurimento della lampada, il proiettore si spegne
ed entra in modo di attesa. In tal caso, sostituite la lampada. Se continuate ad utilizzare la lampada anche dopo il
suo esaurimento, essa potrebbe rompersi e i pezzi di vetro potrebbero spargersi nella scatola della lampada. Non
toccate questi pezzi di vetro, altrimenti vi potreste fare male. In tal caso, rivolgetevi al vostro rivenditore NEC per
la sostituzione della lampada.
*NOTA: questo messaggio verrà visualizzato nelle seguenti condizioni:
• per un minuto dopo l’accensione del proiettore
• quando vengono premuti il tasto
(ALIMENTAZIONE) sull’involucro del proiettore o il tasto POWER OFF sul telecomando
Per spegnere questo messaggio, premere un qualsiasi tasto sull’involucro del proiettore o sul telecomando.
Lampada e strumenti opzionali necessari per la sostituzione:
• Cacciavite con testa a croce
• Lampada di ricambio
Flusso di sostituzione della lampada e dei filtri
Passaggio 1. Sostituire la lampada
Passaggio 2. Sostituire i filtri (→ pagina 163)
Passaggio 3. Azzerare le ore di utilizzo della lampada e le ore di utilizzo del filtro (→ pagina 117)
160
7. Manutenzione
Sostituzione della lampada:
1. Rimuovete il coperchio della lampada.
(1) Allentate la vite del coperchio della lampada.
• La vite del coperchio della lampada non è rimovibile.
(2) Premete e fate scorrere il coperchio della lampada.
2. Rimuovere il portalampada.
(1) Allentate le due viti che fissano il portalampada finché il cacciavite a croce non è in grado di ruotare liberamente.
• Le due viti non sono rimovibili.
• Vi è una funzione di blocco in questa struttura per prevenire rischi di scosse elettriche. Non disabilitate questa
funzione.
(2) Afferrate il portalampada e rimuovetelo.
ATTENZIONE:
Prima di rimuovere il portalampada assicuratevi che non sia caldo.
Blocco
161
7. Manutenzione
3. Installate un nuovo portalampada.
(1) Inserite un nuovo portalampada finché questo non è inserito nella presa.
(2) Premete la parte superiore al centro del portalampada per fissarlo.
(3) Fissarlo bene in posizione con le due viti.
• Non dimenticate di serrare le viti.
4. Reinstallate il coprilampada.
(1) Fate scorrere il coperchio della lampada verso l’interno finché non scatta in posizione.
(2) Serrare la vite per fissare il coperchio della lampada.
• Assicuratevi di serrare la vite.
Questo completa la sostituzione della lampada.
Proseguire con la sostituzione dei filtri.
NOTA: Se continuate ad utilizzare il proiettore per altre 100 ore dopo l’esaurimento della lampada, non sarà possibile avviare il
proiettore e il menu non verrà visualizzato.
In tal caso, premete il tasto HELP sul telecomando, tenendolo premuto per 10 secondi per riportare a zero l'orologio della lampada.
Quando l’orologio ore lampada viene azzerato, l’indicatore LAMP si spegne.
162
7. Manutenzione
Per sostituire i filtri:
Nella confezione della lampada di ricambio sono inclusi quattro filtri.
Filtro a nido d’ape (a maglia grossa): dimensioni grandi e piccole (fissato all’esterno dell’unità filtro)
Filtro a fisarmonica (a maglia fine): dimensioni grandi e piccole (fissato all’interno dell’unità filtro)
NOTA:
• Sostituire tutti e quattro i filtri contemporaneamente.
• Prima di sostituire i filtri, togliere la polvere e lo sporco dall’involucro del proiettore.
• Il proiettore è un apparecchio di precisione. Tenerlo lontano da polvere e sporco durante la sostituzione del filtro.
• Non lavare i filtri con acqua e sapone. Acqua e sapone danneggiano la membrana del filtro.
• Posizionare bene i filtri. Il fissaggio non corretto di un filtro può causare l’ingresso di polvere e sporco nel proiettore.
Prima di sostituire i filtri, cambiare la lampada. (→ pagina 160)
1. Premete verso l’alto i tasti sulla sinistra e sulla destra per sbloccare l’unità filtro ed estrarla.
Coperchio del filtro
2. Rimuovete l’unità filtro tirando fuori la linguetta.
Unità filtro
3. Rimuovere i quattro filtri.
(1) Capovolgete l’unità filtro e tirate fuori i due filtri morbidi a fisarmonica (grande e piccolo).
163
7. Manutenzione
(2) Premete il lato sinistro di ciascun filtro e rimuovete i due filtri rigidi a nido d’ape (grande e piccolo).
• Il filtro grande non può essere rimosso premendolo sul lato destro.
4. Rimuovete la polvere dall’unità filtro e dal coperchio del filtro.
Pulite sia l’interno sia l’esterno.
5. Fissare quattro nuovi filtri all’unità filtro.
(1) Dapprima inserite il lato sinistro di ciascun filtro rigido a nido d’ape (grande e piccolo), quindi il lato destro di
ciascun filtro rigido a nido d'ape nell'unità filtro.
• Il filtro grande non può essere posizionato se viene inserito il suo lato destro.
(2) Capovolgete l’unità filtro.
• Fissate i due filtri morbidi a fisarmonica (grande e piccolo). Ciascun filtro a fisarmonica presenta una fessura.
Allineate la fessura con ciascuna sporgenza dell’unità filtro.
6. Riposizionate l’unità filtro sul proiettore.
Assicuratevi che l’unità filtro sia posizionata correttamente.
7. Riposizionate il coperchio del filtro sul proiettore.
Inserite i due fermi del lato superiore della copertura del filtro nella scanalatura dell’involucro del proiettore, quindi
premete i tasti sulla destra e sulla sinistra per chiudere la copertura del filtro.
Spingete la copertura del filtro finché non scatta in posizione.
Questo completa la sostituzione del filtro.
Proseguire con l’azzeramento dei contatori ore di lampada e filtri.
Per azzerare le ore di utilizzo della lampada e le ore di utilizzo del filtro:
1. Posizionare il proiettore dove si intende utilizzarlo.
2. Collegate il cavo di alimentazione alla presa a muro, quindi accendete il proiettore.
3. Azzerare le ore di utilizzo della lampada e le ore di utilizzo del filtro.
1. Dal menu selezionare [AZZERA] → [AZZERA ORE LAMPADA] per azzerare le ore di utilizzo della lampada.
2. Selezionare [AZZERA ORE FILTRO] per azzerare le ore di utilizzo del filtro. (→ pagina 117)
164
8. User Supportware
❶ Installazione di programmi software
Installazione di software Windows
I programmi, eccetto Image Express Utility Lite per Mac OS e PC Control Utility Pro 5 supportano Windows 8, Windows 7, Windows Vista e Windows XP.
NOTA:
• Per installare o disinstallare ciascun programma software, l’account utente Windows deve avere privilegi di “Amministratore”
(Windows 8, Windows 7, Windows Vista) o privilegi di “Amministratore del computer” (Windows XP).
• Chiudere tutti i programmi in esecuzione prima dell’installazione. Se un altro programma è in esecuzione, l’installazione potrebbe
non essere completata.
• Per eseguire Virtual Remote Tool o PC Control Utility Pro 4 su Windows 8, Windows XP Home Edition e Windows XP Professional, è necessario “Microsoft .NET Framework Version 2.0”. Microsoft .NET Framework versione 2.0, 3.0 o 3.5 è disponibile sulla
pagina web di Microsoft. Scaricarlo e installarlo sul computer.
• Image Express Utility Lite verrà installato sul drive di sistema del computer.
Se viene visualizzato il messaggio “Spazio libero insufficiente sulla destinazione”, liberate abbastanza spazio (circa 100 MB) per
effettuare l’installazione del programma.
1 Inserire il CD-ROM del proiettore NEC nell’unità CD-ROM.
Viene visualizzata la finestra dei menu.
SUGGERIMENTO:
Se la finestra dei menu non viene visualizzata, provare la seguente procedura.
Per Windows 7
1. Fare clic su “Start” di Windows.
2. Fate clic su “Tutti i programmi” → “Accessori” → “Esegui”.
3. Digitare il nome dell’unità CD-ROM (esempio: “Q:\”) e “LAUNCHER.EXE” in “Nome”. (esempio: Q:\LAUNCHER.EXE)
4. Fate clic su “OK”.
Viene visualizzata la finestra dei menu.
165
8. User Supportware
2 Fate clic su un programma software che si desidera installare, nella finestra del menu.
L’installazione verrà avviata.
• Seguite le istruzioni sulle schermate di installazione per completare l’installazione.
SUGGERIMENTO:
Disinstallazione di programmi software
Preparazione:
Uscire dal programma software prima di disinstallarlo. Per disinstallare i programmi software, l’account utente Windows
deve avere privilegi di “Amministratore” (Windows 8, Windows 7 e Windows Vista) o privilegi di “Amministratore del
computer” (Windows XP).
• Per Windows 7/Windows Vista
1 Fate clic su “Start”, quindi su “Pannello di controllo”.
Sarà visualizzata la finestra del pannello di controllo.
2 Fate clic su “Disinstalla programma” su “Programmi”
Sarà visualizzata la finestra “Programmi e funzionalità”.
3 Selezionate il programma software e fate clic su di esso.
4 Fate clic su “Disinstalla/Modifica” o “Disinstalla”.
• Alla visualizzazione della finestra “Controllo dell’account utente”, fate clic su “Continua”.
Seguite le istruzioni sulle schermate per completare la disinstallazione.
• Per Windows XP
1 Fate clic su “Start”, quindi su “Pannello di controllo”.
Sarà visualizzata la finestra del pannello di controllo.
2 Fate doppio clic su “Installazione/rimozione applicazioni”.
Sarà visualizzata la finestra “Installazione/rimozione applicazioni”.
3 Fate clic sul programma di software nell’elenco, quindi fate clic su “Rimuovi”.
Seguite le istruzioni sulle schermate per completare la disinstallazione.
166
8. User Supportware
Uso su Mac OS
Passaggio 1: Installare Image Express Utility Lite per Mac OS o PC Control Utility Pro 5
sul computer.
1. Inserire il CD-ROM NEC Projector nell’unità CD-ROM del Mac.
L’icona del CD-ROM viene visualizzata sul desktop.
2. Fare doppio clic sull’icona del CD-ROM.
Viene visualizzata la finestra del CD-ROM.
3. Fare doppio clic sulla cartella “Mac OS X”.
4. Fare doppio clic su “Image Express Utility Lite.dmg” o “PC Control utility.mpkg”.
L’installazione verrà avviata.
5. Fare clic su “Next”.
Viene visualizzata la schermata “END USER LICENSE AGREEMENT”.
6. Leggere “END USER LICENSE AGREEMENT” e fare clic su “Next”.
Viene visualizzata la finestra di conferma
7. Fare clic su “I accept the terms in the license agreement”.
Seguire le istruzioni sulle schermate del programma di installazione per completare l’installazione.
SUGGERIMENTO:
• Disinstallazione di programmi software
1. Spostare la cartella “Image Express Utility Lite” o “PC Control Utility Pro 5” sull’icona del Cestino.
2. Spostare il file di configurazione di Image Express Utility Lite o PC Control Utility Pro 5 sull’icona del Cestino.
• Il file di configurazione di Image Express Utility Lite si trova in “/Users/<your user name>/Library/Preferences/
jp.necds.Image-Express-Utility-Lite.plist”.
• Il file di configurazione di PC Control Utility Pro 5 si trova in “/Users/<your user name>/Application Data/NEC
Projector User Supportware/PC Control Utility Pro 5”.
167
8. User Supportware
❷ Uso del cavo per computer (VGA) per utilizzare il proiettore
(Virtual Remote Tool)
Utilizzando il software dell’utility“Virtual Remote Tool”, è possibile visualizzare la schermata (o la barra degli strumenti)
Virtual Remote sullo schermo del computer.
Questa sezione ti aiuterà a eseguire operazioni come l’accensione/spegnimento del proiettore e la selezione del
segnale tramite il cavo del computer (VGA), il cavo seriale o la connessione LAN. Solo per via seriale e per connessione LAN, si utilizza anche per mandare un’immagine al proiettore e registrarla come logo del proiettore. Dopo averlo
memorizzato, è possibile bloccare il logo per evitare che cambi.
Funzioni di controllo
Accensione/spegnimento, selezione segnale, fermo immagine, escludi immagine, escludi audio, trasferimento logo
al proiettore e funzionamento tramite telecomando sul PC.
Schermata Virtual Remote
Finestra del telecomando
Barra degli strumenti
Questa sezione fornisce informazioni generali sulla preparazione per l’uso di Virtual Remote Tool.
Per informazioni su come utilizzare Virtual Remote Tool, vedere la Guida di Virtual Remote Tool. (→ pagina 172)
SUGGERIMENTO:
• Virtual Remote Tool può essere usato con una connessione LAN e una connessione seriale.
• Per informazioni sugli aggiornamenti riguardanti Virtual Remote Tool, visitate il nostro sito internet:
http://www.nec-display.com/dl/en/index.html
NOTA:
• Quando viene scelto [COMPUTER] dalla selezione del dispositivo sorgente,saranno visualizzate la schermata Virtual Remote o la
barra degli strumenti, oltre allo schermo del vostro computer.
• Utilizzare il cavo VGA in dotazione per collegare il connettore COMPUTER IN direttamente al connettore di uscita del monitor del
computer per utilizzare il Virtual Remote Tool.
L’utilizzo di un commutatore o di cavi diversi da quello per computer (VGA) in dotazione può causare errori nella comunicazione
del segnale.
Connettore del cavo VGA:
I pin numero 12 e 15 sono richiesti per DDC/CI.
• Virtual Remote Tool potrebbe non funzionare a seconda delle specifiche del computer e della versione degli adattatori o dei driver
grafici.
• I dati logo (grafici) che possono essere inviati al proiettore con Virtual Remote Tool hanno le seguenti restrizioni:
(Solo via connessione seriale o LAN)
- Dimensioni file: Meno di 1 MB
- Dimensioni immagine (risoluzione):
P501X/P451X/PE501X: orizzontale 1024 punti × verticale 768 punti o meno
P451W/P401W: orizzontale 1280 punti × verticale 800 punti o meno
- Numero di colori: 256 colori o meno
SUGGERIMENTO:
• Il connettore COMPUTER IN del proiettore supporta DDC/CI (Display Data Channel Command Interface). DDC/CI è un’interfaccia
standard per la comunicazione bidirezionale tra display/proiettore e computer.
168
8. User Supportware
Passo 1: installate Virtual Remote Tool sul computer
NOTA:
• Per installare il Virtual Remote Tool, l’account utente Windows deve avere privilegi di amministratore (Windows 8, Windows 7,
Windows Vista e Windows XP).
• Chiudere tutti i programmi in esecuzione prima di installare il Virtual Remote Tool. Se un altro programma è in esecuzione, l’installazione potrebbe non essere completata.
1 Inserire il CD-ROM del proiettore NEC nell’unità CD-ROM.
Viene visualizzata la finestra dei menu.
SUGGERIMENTO:
Se la finestra dei menu non viene visualizzata, provare la seguente procedura.
Per Windows 7
1. Fare clic su “Avvio” di Windows.
2. Fate clic su “Tutti i programmi” → “Accessori” → “Esegui”.
3. Digitate il nome dell’unità CD-ROM (esempio: “Q:\”) e “LAUNCHER.EXE” in “Nome”. (esempio: Q:\LAUNCHER.EXE)
4. Fate clic su “OK”.
Viene visualizzata la finestra dei menu.
2 Fate clic su un programma software che si desidera installare, nella finestra del menu.
L’installazione verrà avviata.
• Seguite le istruzioni sulle schermate di installazione per completare l’installazione.
169
8. User Supportware
SUGGERIMENTO:
Disinstallazione di programmi software
Preparazione:
Uscire dal programma software prima di disinstallarlo. Per disinstallare i programmi software, l’account utente Windows
deve avere privilegi di “Amministratore” (Windows 8, Windows 7 e Windows Vista) o privilegi di “Amministratore del
computer” (Windows XP).
• Per Windows 7/Windows Vista
1 Fate clic su “Avvio”, quindi su “Pannello di controllo”.
Sarà visualizzata la finestra del pannello di controllo.
2 Fate clic su “Disinstalla programma” su “Programmi”
Sarà visualizzata la finestra “Programmi e funzionalità”.
3 Selezionate il programma software e fate clic su di esso.
4 Fate clic su “Disinstalla/Modifica” o “Disinstalla”.
• Alla visualizzazione della finestra “Controllo dell’account utente”, fate clic su “Continua”.
Seguite le istruzioni sulle schermate per completare la disinstallazione.
• Per Windows XP
1 Fate clic su “Avvio”, quindi su “Pannello di controllo”.
Sarà visualizzata la finestra del pannello di controllo.
2 Fate doppio clic su “Installazione / rimozione applicazioni”.
Sarà visualizzata la finestra “Installazione / rimozione applicazioni”.
3 Fate clic su Virtual Remote Tool nell’elenco, quindi fate clic su “Rimuovi”.
Seguite le istruzioni sulle schermate per completare la disinstallazione.
Collegate il proiettore al computer
1 Utilizzare il cavo VGA in dotazione per collegare il connettore COMPUTER IN del proiettore direttamente al
connettore di uscita del monitor del computer.
2 Collegare il cavo di alimentazione in dotazione all’ingresso AC IN del proiettore e alla presa a muro.
Il proiettore è nel modo di attesa.
Cavo per computer (VGA) in dotazione
Ingresso CA
→ Alla presa a muro
Cavo di alimentazione (in dotazione)
SUGGERIMENTO:
• Quando Virtual Remote Tool viene avviato per la prima volta, sarà visualizzata la finestra di “Easy Setup” che vi guiderà durante i
collegamenti.
170
8. User Supportware
AvviateVirtual Remote Tool
Per avviarlo usando l’icona di scelta rapida
• Fate doppio clic sull’icona di scelta rapida
sul desktop di Windows.
Inziare dal menu Start
• Fate clic su [Start] → [Tutti i programmi] o [Programmi] → [NEC Projector User Supportware] → [Virtual
Remote Tool] → [Virtual Remote Tool].
Quando Virtual Remote Tool viene avviato per la prima volta, sarà visualizzata la finestra di “Easy Setup”.
Seguite le istruzioni sulle schermate
Dopo il completamento di “Easy Setup”, sarà visualizzata la schermata di Virtual Remote Tool.
NOTA:
• Quando è selezionato [RISPARMIO ENERGIA] per [MODO DI ATTESA] dal menu, il proiettore non può essere acceso mediante il
cavo computer (VGA) o la connessione di rete (LAN cablata o senza fili).
• Quando l’opzione [ATTESA DI RETE] viene selezionata dal menu per la [MODALITÀ STANDBY], il proiettore non può essere acceso
tramite la connessione di rete wireless.
SUGGERIMENTO:
• È possibile visualizzare la schermata (o la barra degli strumenti) di Virtual Remote Tool senza visualizzare la finestra di “Easy
Setup”.
Per farlo, fate clic per contrassegnare con un segno di spunta la casella Do not use Easy Setup next time” sulla schermata al
passaggio 6 di “Easy Setup”.
171
8. User Supportware
Chiusura di Virtual Remote Tool
1 Fate clic sull’icona Virtual Remote Tool
sulla barra delle applicazioni.
Verrà visualizzato un menu pop-up.
2 Fate clic su “Exit”.
Virtual Remote Tool sarà chiuso.
Visualizzazione del file guida di Virtual Remote Tool
• Visualizzazione del file guida utilizzando la barra delle applicazioni
1 Fate clic sull’icona Virtual Remote Tool
sulla barra delle applicazioni quando Virtual Remote Tool è in
esecuzione.
Verrà visualizzato un menu pop-up.
2. Fate clic su “Help”.
Verrà visualizzata la guida in linea.
• Visualizzazione del file guida utilizzando il menu Start.
1. Fate clic su “Avvio”. “Tutti i programmi” o “Programmi”. “NEC Projector User Supportware”. “Virtual Remote
Tool”, quindi “Virtual Remote Tool Help” in questo ordine.
Verrà visualizzata la guida in linea.
172
8. User Supportware
❸ Proiettare l’immagine sullo schermo del computer o un
video dal proiettore tramite una rete LAN (Image Express
Utility Lite) (non supportato da PE501X)
Il software Image Express Utility Lite presente nel CD-ROM del proiettore NEC consente di inviare l’immagine sullo
schermo del computer al proiettore tramite un cavo USB o una connessione LAN cablata o senza fili.
Image Express Utility Lite è un programma compatibile con Windows.
Image Express Utility Lite per Mac OS è un programma compatibile con Mac OS. (→ pagina 179)
Questa sezione vi mostrerà una panoramica su come collegare il proiettore a una rete LAN ed utilizzare Image Express
Utility Lite. Per il funzionamento di Image Express Utility Lite, vedere la rispettiva guida.
Passaggio 1: installazione di Image Express Utility Lite sul computer.
Passaggio 2: Collegare il proiettore ad una rete LAN.
Passaggio 3: Avviare Image Express Utility Lite.
SUGGERIMENTO:
• Image Express Utility Lite (per Windows) può essere avviato con la maggior parte dei supporti rimovibili disponibili in commercio
come memorie USB o schede SD senza che sia necessario installarlo sul vostro computer. (→ pagina 178)
Che cosa si può fare con Image Express Utility Lite
• Trasmissione dell’immagine (per Windows e Mac OS)
•
La schermata del computer può essere inviata al proiettore tramite una rete cablata o wireless senza cavo VGA.
•
Utilizzando la funzione “EASY CONNECTION”, è possibile semplificare le impostazioni di rete complesse e il
computer si collegherà automaticamente al proiettore.
•
La schermata del computer può essere inviata a un massimo di quattro proiettori allo stesso tempo.
• Capacità di trasferire l’audio (solo per Windows)
•
Image Express Utility Lite consente di inviare l’immagine e l’audio del computer al proiettore tramite collegamento
LAN cablato/wireless o collegamento USB.
•
La capacità di trasferimento dell’audio è disponibile soltanto quando il computer si connette al proiettore in una
rete peer-to-peer.
• Riproduzione di video in streaming (solo per Windows)
•
Image Express Utility Lite permette di trasferire streaming video dal computer a un proiettore singolo tramite rete
LAN cablata o wireless senza la necessità di connettere un cavo per computer. Per l’elenco dei file di filmato
supportati e per i requisiti di riproduzione, si veda pagina 59 di “4. Utilizzo del Viewer”.
• Display USB (solo per Windows)
•
L’immagine sulla schermata del computer può essere proiettata tramite un cavo USB, senza dover collegare un
cavo per computer (VGA).
•
Basta collegare il computer e il proiettore attraverso un cavo USB per rendere disponibile la funzione di Display
USB (Plug & Play), anche senza installare Image Express Utility Lite sul computer. (→ pagina 40)
• Geometric Correction Tool [GCT] (solo per Windows)
Vedere “❹ Proiezione di un’immagine da un angolo (Geometric Correction Tool in Image Express Utility Lite)”. (→
pagina 180)
NOTA:
• Quando Image Express Utility Lite viene usato, il suono emesso dal mini jack COMPUTER AUDIO IN (mini stereo) potrebbe non
essere sincronizzato con il video.
173
8. User Supportware
Uso su Windows
Passaggio 1: installazione di Image Express Utility Lite sul computer.
NOTA:
• Per installare o disinstallare il programma, l’account utente Windows deve avere privilegi di amministratore (Windows 7, Windows
Vista e Windows XP).
• Chiudere tutti i programmi in esecuzione prima dell’installazione. Se un altro programma è in esecuzione, l’installazione non può
essere completata.
• Image Express Utility Lite verrà installato sul drive di sistema del computer.
Se viene visualizzato un messaggio del tipo “Spazio libero insufficiente sulla destinazione”, liberate abbastanza spazio (circa 100
MB) per poter effettuare l'installazione del programma.
1. Inserire il CD-ROM del proiettore NEC nell’unità CD-ROM.
Viene visualizzata la finestra dei menu.
SUGGERIMENTO:
Se la finestra dei menu non viene visualizzata, provare la seguente procedura.
Per Windows 7:
1. Fare clic su “Start” di Windows.
2. Fare clic su “Tutti i programmi” → “Accessori” → “Esegui”.
3. Digitare il nome dell’unità CD-ROM (esempio: “Q: \”) e “LAUNCHER.EXE” in “Nome”. (esempio: Q:\LAUNCHER.EXE)
4. Fare clic su “OK”.
Viene visualizzata la finestra dei menu.
2. Fare clic su “Installing Image Express Utility Lite” sulla finestra dei menu.
L’installazione verrà avviata.
“Viene visualizzata la schermata “END USER LICENSE AGREEMENT”.
Leggere con attenzione l’“END USER LICENSE AGREEMENT”
3. Se si è accordo, fare clic su “I agree” e fare clic su “Next”.
• Seguire le istruzioni sulle schermate di installazione per completare l’installazione.
• A installazione completa, si torna alla finestra dei menu.
A installazione completa, verrà visualizzato un messaggio di completamento.
4. Fare clic su “OK”.
L’installazione è completa.
SUGGERIMENTO:
• Disinstallazione di Image Express Utility Lite
Per disinstallare Image Express Utility Lite, seguire le stesse procedure descritte in “Disinstallazione di Virtual Remote Tool”. Leggere
“Virtual Remote Tool” come “Image Express Utility Lite” (→ pagina 170)
174
8. User Supportware
Passaggio 2: Collegare il proiettore ad una rete LAN.
Collegare il proiettore ad una rete LAN seguendo le istruzioni in “Collegamento a LAN cablata” (→ pagina 151),
“Collegamento a LAN wireless (opzionale: serie NP02LM)” (→ pagina 152) e “9 Controllo del proiettore tramite un
browser HTTP” (→ pagina 42)
Passaggio 3: Avviare Image Express Utility Lite.
1. In Windows, fare clic su “Start” → “Tutti i programmi” → “NEC Projector User Supportware” → “Image
Express Utility Lite” → “Image Express Utility Lite”.
Image Express Utility Lite verrà avviato.
Viene visualizzata la finestra di selezione per la connessione di rete
2. Selezionare la Rete e fare clic su “OK”.
La finestra di selezione per la destinazione mostra un elenco dei proiettori collegabili.
• Per collegare il computer direttamente al proiettore “uno a uno”, si consiglia la “Connessione facile”.
• Quando vengono trovate una o più reti per “FACILE COLLEGAMENTO”, viene mostrata la finestra “Easy
Connection Selection Screen”.
• Per controllare la rete disponibile per i proiettori collegati, dal menu, selezionate [INFO] → [LAN SENZA
FILI] → [SSID].
3. Selezionare la rete a cui si desidera connettersi e fare clic su “Select”.
Viene visualizzata la finestra di selezione target.
4. Mettete una spunta sui proiettori da collegare, quindi fate clic su “Connect”.
• Quando vengono visualizzati uno o più proiettori. dal menu sul proiettore, selezionate [INFO] → [LAN SENZA
FILI] → [INDIRIZZO IP].
Quando è stabilita una connessione con il proiettore, è possibile usare la finestra di controllo per controllare il
proiettore. (→ pagina 41, 176)
NOTA:
• Quando le opzioni [RISPARMIO ENERGIA] o [ATTESA DI RETE] vengono selezionate dal menu per la [MODALITÀ STANDBY], il
proiettore spento non verrà visualizzato come destinazione nella finestra di selezione.
175
8. User Supportware
5. Utilizzo della finestra di controllo.
(7) (1)
(2) (3)
(4) (5)
(6)
(1)
(Streaming) Visualizza la finestra di streaming. I file video possono essere trasferiti dal PC al proiettore attraverso la rete
e riprodotti sul proiettore. Fare riferimento a “Funzione streaming filmati” nel file guida di Image Express
Utility Lite.
(2)
(Fonte) ������� Seleziona una fonte di ingresso del proiettore.
(3)
(Immagine) Attiva o disattiva AV-MUTE (disattivazione immagine), attiva o disattiva FREEZE (fermo immagine).
(4)
(Audio) ������ Attiva o disattiva AV-MUTE (audio muto), riproduce il suono e aumenta/diminuisce il volume.
(5)
(Altri) ��������� Utilizza “Aggiorna”, “Server HTTP”*, “Impostazioni” e “Informazioni”. (non supportato da PE501X)
* Non è possibile selezionare il server HTTP se è collegato un cavo USB.
(6)
(7)
(Esci) ��������� Chiude Image Express Utility Lite. È anche possibile spegnere il proiettore allo stesso tempo.
(Guida)��������� Visualizza la guida di Image Express Utility Lite.
176
8. User Supportware
SUGGERIMENTO:
Visualizzazione del file “Help” di Image Express Utility Lite
• Visualizzazione del file della Guida di Image Express Utility Lite mentre è in esecuzione.
Fare clic sull’icona [?] (guida) nella finestra di controllo.
Viene visualizzata la schermata della Guida.
• Visualizzazione del file della Guida GCT mentre è in esecuzione.
Cliccare su “Help” → “Help” nella finestra di modifica.
Viene visualizzata la schermata della Guida.
• Visualizzazione del file della guida tramite menu Start.
Fare clic su “Start” → “Tutti i programmi” o “Programmi” → “NEC Projector User Supportware” → “Image Express
Utility Lite” → “Image Express Utility Lite Help”.
Viene visualizzata la schermata della Guida.
177
8. User Supportware
Avvio di Image Express Utility Lite da memoria USB o scheda SD
Image Express Utility Lite, se precedentemente copiato, può essere avviato con la maggior parte dei supporti rimovibili disponibili in commercio come memorie USB o schede SD. Ciò elimina la necessità di installare Image Express
Utility Lite sul computer.
1. Copiare Image Express Utility Lite su un supporto rimovibile.
Copiare tutti i file e le cartelle (dimensione totale ca. 6MB) dalla cartella “IEU_Lite (removable media)” del NEC
Projector CD-ROM nella directory root del supporto rimovibile.
2. Inserire il supporto rimovibile nel computer.
La schermata “AutoPlay” verrà visualizzata sul computer.
SUGGERIMENTO:
• Se la schermata “AutoPlay” non viene visualizzata, aprire la cartella da “Computer” (“Risorse del Computer” per Windows
XP).
3. Fare clic su “Aprire la cartella per visualizzare i file”
Verranno visualizzati IEU_Lite.exe e altri file e cartelle.
4. Fare doppio clic sull’icona “IEU_Lite.exe” (
).
Image Express Utility verrà avviato.
NOTA:
• La funzione “EASY CONNECTION” non è supportata quando Image Express Utility Lite viene avviato da un supporto rimovibile.
178
8. User Supportware
Uso su Mac OS
Passaggio 1: installare Image Express Utility Lite per Mac OS sul computer
1. Inserire il NEC Projector CD-ROM nell’unità CD-ROM del vostro Mac.
L’icona del CD-ROM viene visualizzata sul desktop.
2. Fare doppio clic sull’icona del CD-ROM.
Viene visualizzata la finestra del CD-ROM.
3. Fare doppio clic sulla cartella “Mac OS X”.
4. Fare doppio clic su “Image Express Utility Lite.dmg”.
Verrà visualizzata la finestra “Image Express Utility Lite”.
5. Trascinare e rilasciare la cartella “Image Express Utility Lite” nella cartella Applicazioni in Mac OS.
Passaggio 2: Collegare il proiettore ad una rete LAN
Collegare il proiettore ad una rete LAN seguendo le istruzioni in “Collegamento a LAN cablata” (→ pagina 151),
“Collegamento a LAN wireless (opzionale: serie NP02LM)” (→ pagina 152) e “❾ Controllo del proiettore tramite un
browser HTTP” (→ pagina 42)
Passaggio 3: avviare Image Express Utility Lite per Mac OS
1. Aprire la cartella delle Applicazioni in Mac OS.
2. Fare doppio clic sulla cartella “Image Express Utility Lite”.
3. Fare doppio clic sull’icona “Image Express Utility Lite”.
Quando Image Express Utility Lite per Mac OS si avvia, viene visualizzata la finestra di selezione per la destinazione.
• Al primo avvio, prima della finestra di selezione per la destinazione, viene visualizzata la schermata, “END USER
LICENSE AGREEMENT”.
Leggere il contratto “END USER LICENSE AGREEMENT”, selezionare “I accept the terms in the license agreement” e fare clic su “OK”.
4. Selezionare un proiettore da collegare, quindi fare clic su “Connect”.
La schermata del desktop verrà visualizzata sul proiettore.
SUGGERIMENTO:
Visualizzare la Guida di Express Utility Lite per Mac OS
• Dalla barra menu, cliccare su “Help” → “Image Express Utility Lite Help” mentre Image Express Utility è in
esecuzione.
Viene visualizzata la schermata della Guida
179
8. User Supportware
❹ Proiezione di un’immagine da un angolo (Geometric Correction
Tool in Image Express Utility Lite) (non supportato da PE501X)
La Geometric Correction Tool (GCT) consente di correggere anche la distorsione delle immagini proiettate da un
angolo.
Cosa è possibile realizzare con GCT
•
•
•
Lo strumento GCT include le tre seguenti funzioni
•
4-point Correction: É possibile proiettare facilmente un’immagine entro i bordi della schermata facendone
combaciare i quattro angoli.
•
Multi-point Correction: É possibile correggere un’immagine distorta sull’angolo di una parete o su una schermata dalla forma irregolare utilizzando diversi schermi separati. In questo modo l’immagine viene corretta come
con la 4-point Correction.
•
Parameters Correction: É possibile correggere un’immagine distorta utilizzando una combinazione di norme
di conversione preparate in anticipo.
Questa sezione mostra un esempio per l’uso della 4-point Correction.
Per informazioni su “Multi-point Correction” e “Parameters Correction”, fare riferimento al file della guida di Image
Express Utility Lite. (→ pagina 177, 179)
I dati di correzione possono essere memorizzati nel proiettore o sul computer e possono essere recuperati secondo
necessità.
La funzione GCT è disponibile con un cavo USB, una connessione LAN cablata o senza fili e un cavo video.
Proiezione di un’immagine da un angolo (GCT)
Questa sezione mostra un esempio di uso con Display USB (utilizzando un cavo USB da collegare al computer e al
proiettore).
• La funzione USB display visualizza automaticamente la finestra di controllo
•
Per il cavo video o la connessione LAN, dapprima installare sul computer e avviare Image Express Utility Lite. (→
pagina 173)
Preparazione: regolare la posizione del proiettore o lo zoom cosicché l’immagine proiettata possa coprire l’intera area
dello schermo.
1. Fare clic sul ’icona “
”(Picture) e quindi sul pulsante “
”.
Viene visualizzata la schermata “4-point Correction”.
2. Fare clic sul pulsante “Start Correction” e poi sul pulsante “Start 4-point Correction”.
Vengono visualizzati una cornice verde e un puntatore mouse (
).
• Appaiono quattro [ • ] segnali ai quattro angoli della cornice verde
180
8. User Supportware
3. Utilizzare il mouse per fare clic sul [ • ] segnale dell’angolo che si vuole spostare.
Il segnale [ • ] selezionato diventa rosso.
(Nell’esempio sopra descritto, sono state omesse per chiarezza le schermate di Windows).
4. Trascinare il segnale [ • ] selezionato fino al punto che si vuole correggere e rilasciare.
• Quando si fa clic in un punto qualsiasi all’interno dell’area dell’immagine proiettata, il segnale [ • ] più vicino si
sposta nella posizione del cursore del mouse.
5. Ripetere i Passi 3 e 4 per correggere la distorsione dell’immagine proiettata.
6. Dopo il completamento, fare clic col tasto destro del mouse.
La cornice verde e il puntatore del mouse scompaiono dall’area dell’immagine proiettata. Ciò completerà la correzione.
7. Fare clic sul pulsante “X” (chiudi) nella schermata “4-point Correction”.
La schermata “4-point Correction” scompare e la 4-point correction viene realizzata.
8. Fare clic sul pulsante “
” nella finestra di controllo per uscire da GCT.
SUGGERIMENTO:
• Dopo l’esecuzione della 4-point correction, è possibile salvare i dati della 4-point correction facendo clic su “File” → “Export to
the projector…” nella schermata “4-point correction”.
• Fare riferimento alla Guida di Image Express Utility Lite per utilizzare la schermata della “4-point correction” e funzioni diverse da
GCT. (→ pagina 177, 179)
181
8. User Supportware
❺ Proiettare immagini dal Proiettore tramite una rete LAN
(Image Express Utility 2.0) (non supportato da PE501X)
Che cosa si può fare con Image Express Utility 2.0
•
L’uso di Image Express Utility 2.0 permette di inviare le schermate dei vostri computer al proiettore, attraverso una
LAN cablata/senza fili.
La differenza da Image Express Utility Lite è che le immagini proiettate possono essere inviate da un computer
non solo a un proiettore, ma anche a due o più proiettori contemporaneamente.
Quando è usato il “Meeting Mode”, le immagini proiettate possono essere inviate e ricevute fra due o più computer.
•
Trasmissioni di immagini ad alta velocità e di alta qualità, basate su un algoritmo di compressione
originale NEC.
L’algoritmo di compressione originale NEC permette l’invio di immagini ad alta qualità attraverso la rete, ad alta
velocità, dal vostro computer al proiettore.
•
Proiezione simultanea da proiettori multipli.
Le immagini possono essere inviate da un computer non solo ad un proiettore, ma anche a due o più proiettori
contemporaneamente.
•
“Funzione Easy Connection ” per collegare LAN senza fili
Usando la funzione “ Easy Connection ” *1, le impostazioni complesse della LAN senza fili possono essere semplificate.
*1 Questa funzione può essere usata quando è usato Windows XP come sistema operativo e quando si hanno
previlegi di “Amministratore del sistema”. Se il sistema operativo è Windows 7/Windows Vista, potrebbe apparire
una schermata che richiede la password per l’“Amministratore”.
182
8. User Supportware
•
Le immagini proiettate possono essere trasferite e salvate su computer.
Quando si usa “Meeting Mode”, le immagini proiettate possono essere inviate ai computer di tutti i partecipanti a un
“Meeting”. Le immagini ricevute possono essere salvate sul computer con degli appunti (dati di testo) allegati.
Partecipante
Partecipante
Presentatore
Partecipante
•
Cambio di presentatore con 1 clic
Quando si cambia presentatore durante una conferenza, i partecipanti possono semplicemente fare clic su un
tasto per passare al nuovo presentatore.
•
Gestione centralizzata del computer proiettato
Usando il Training Mode (Modo Formazione) è possibile usare un singolo computer (Manager) per gestire quale
altro computer (Partecipante) venga proiettato. Le operazioni possibili includono la commutazione dei computer
da cui proiettare, come anche l’interruzione temporanea della comunicazione con il proiettore.
Manager
Sig. D, può avviare la sua
presentazione.
Partecipante A
Partecipante D (presentatore)
Partecipante B
Partecipante C
NOTA::
Il Training Mode non è installato mediante l'opzione di installazione “Typical” quando viene installato Image Express Utility 2.0.
Per usare il Training Mode, selezionare l’opzione di installazione “Extension” nella schermata di selezione installazione visualizzata
mentre è in corso l’installazione di Image Express Utility 2.0, quindi selezionare “Training Mode (Attendant)” o “Training Mode
(Manager)”.
Connessione del proiettore a una LAN
Collegare il proiettore alla LAN seguendo le istruzioni in “Collegamento a LAN cablata” (→ pagina 151), “Collegamento
a LAN wireless” (→ pagina 152) e “9 Menu applicazioni” (→ pagina 118)
183
8. User Supportware
Operazioni di base di Image Express Utility 2.0
Questa sezione spiega i seguenti tre casi come esempi di funzionamento di Image Express Utility 2.0.
(1) Trasferimento di immagini al proiettore
(2) Tenere una conferenza
(3) Partecipare ad una conferenza
Invio di immagini al proiettore
• Connessione del proiettore
1 Accendete il proiettore per cui è stata impostata la LAN.
2 Fate clic su [Start] di Windows → [Tutti i programmi] → [NEC Projector User Supportware] → [Image Express
Utility 2.0] → [Image Express Utility 2.0], in questo ordine.
Viene visualizzata la finestra “Selection Of Network Connections”.
Viene visualizzata una lista dei dispositivi di rete connessi al computer.
IMPORTANTE:
Viene mostrata una schermata come quella in basso quando il software viene avviato su un PC installato con Windows XP Service
Pack 2 (SP2) (o successivi).
Fate clic su “Sblocca” qualora fosse visualizzato.
3 Selezionate il dispositivo di rete da utilizzare e poi fate clic su [OK].
Selezionate il dispositivo di rete che visualizza “ Easy Connection ” se le impostazioni LAN del prodotto sono “ Easy
Connection .” Ciò richiamerà la finestra “Projector List”.
184
8. User Supportware
4 Mettete un segno di spunta (
) sul proiettore che si desidera collegare e fate clic su [Connect].
Se il nome del proiettore da collegare non è nell’elenco o è nascosto, fate clic su [Update].
4-1
Fare clic
4-2
Fare clic
La schermata del computer verrà proiettata dal proiettore.
In questo momento, il segnale in ingresso del proiettore cambierà automaticamente a “ NETWORK ”.
• Trasferimento di immagini
Quando il computer è collegato al proiettore, la schermata del computer è proiettata dal proiettore così com'è. Per
creare una presentazione usando un file PowerPoint, aprire il file PowerPoint e avviare la presentazione.
185
8. User Supportware
• Fermare e riavviare la trasmissione di immagini
La trasmissione della schermata del computer al proiettore può essere temporaneamente fermata e successivamente
riavviata.
1 Fate clic sull’icona del proiettore (
) nella barra dei processi di Windows.
Verrà visualizzato un menu pop-up.
2 Fate clic su [Stop Sending].
L’icona del proiettore sulla barra dei processi diventerà (
→
).
NOTA:
Anche se la schermata del computer è cambiata mentre si trova in questo stato, l’immagine proiettata dal proiettore non cambia.
Per manipolare una schermata che non deve essere vista (ossia proiettata), interropete la trasmissione.
3 Fate clic sull’icona del proiettore (
) nella barra dei processi di Windows.
Verrà visualizzato un menu pop-up.
4 Fate clic su [Start Sending].
L’icona del proiettore sulla barra dei processi diventerà (
→
).
La trasmissione della schermata del computer viene riavviata, e la schermata corrente del computer viene proiettata.
• Terminare la trasmissione di immagini
Uscite da Image Express Utility 2.0.
1 Fate clic sull’icona del proiettore (
) nella barra dei processi di Windows.
Verrà visualizzato un menu pop-up.
2 Fate clic su [Exit].
186
8. User Supportware
Tenere conferenze
• Tenere conferenze
1 Seguite i passaggi da 1 a 4 in “Connessione del proiettore” di “Inviare immagini al proiettore” (→ pagina
184).
La schermata del computer verrà proiettata dal proiettore.
• Mostrare un file ai partecipanti alla conferenza.
NOTA:
Per mostrare un file ai partecipanti, è possibile una selezione solo nelle unità con cartelle.
Di conseguenza, deve essere creata in anticipo una cartella contenente solo file che possono essere mostrati ai partecipanti.
1 Fate clic sull’icona del proiettore (
) nella barra dei processi di Windows.
Verrà visualizzato un menu pop-up.
2 Prima di fare clic su [Send to PC and Projector], controllate che vi sia applicato un segno “ • ”.
3 Fate clic sul tasto [Image Express Utility 2.0] sulla barra dei processi.
Viene visualizzata la finestra del presentatore.
4 Fate clic su [Select Folder]..
4
Fare
clic
187
8. User Supportware
5 Selezionate una cartella contenente il file da mostrare ai partecipanti e fate clic su [OK].
Il file nella cartella selezionata verrà mostrato nella lista dei file da trasferire.
6 Fate clic su [Download].
Il file verrà mostrato ai partecipanti.
NOTA:
Quando il computer è collegato al proiettore, la schermata del computer è proiettata dal proiettore così com’è. Per manipolare una
schermata che non deve essere mostrata (non proiettata), interrompete temporaneamente la trasmissione (→ pagina 186).
• Terminare una conferenza
1 Fate clic su [File] nella finestra del presentatore, quindi fate clic su [Exit].
È inoltre possibile terminare la conferenza anche facendo clic su [×] nell’angolo in alto a destra della finestra del
presentatore.
Partecipare a una conferenza
• Partecipare a conferenze
1 Fate clic su [Start] di Windows → [Tutti i programmi] → [NEC Projector User Supportware] → [Image Express
Utility 2.0] → [Image Express Utility 2.0].
Viene visualizzata la finestra “Selection Of Network Connections”.
Viene visualizzata una lista dei dispositivi di rete connessi al computer.
IMPORTANTE:
Viene mostrata una schermata come quella in basso quando il software viene avviato su un PC installato con XP Service Pack 2
(SP2) (o successivi).
Fate clic su “Sblocca” qualora fosse visualizzato.
2 Selezionate il dispositivo di rete da utilizzare e poi fate clic su [OK].
Selezionate il dispositivo di rete che visualizza “ Easy Connection ” se le impostazioni LAN del prodotto sono “ Easy
Connection .” Ciò richiamerà la finestra “Meeting List”.
188
8. User Supportware
3 Fate clic sul nome Meeting da fare partecipare, quindi fate clic su [Connect].
3
Fare clic
Il computer verrà collegato alla conferenza selezionata e verrà visualizzata la finestra di partecipazione.
Se il presentatore seleziona “Send to PC And Projector”, l’immagine proiettata dal proiettore viene mostrata nella
finestra del partecipante.
189
8. User Supportware
• Salvare le immagini ricevute
1 Fate clic su [Memo] nella finestra del partecipante.
Viene visualizzato un pannello di appunti.
2
Fare clic
Pannello appunti
1
Fare clic
2 Fate clic su [Save Image] nella finestra del partecipante.
L’immagine visualizzata nella finestra del partecipante verrà salvata.
• L’immagine salvata viene aggiunta alla lista degli appunti e viene visualizzata un’anteprima.
• È possibile allegare degli appunti all’immagine salvata.
RIF.:
• Nel caso di Windows XP, un file creato viene salvato in “Documenti\ImageExpress\” se si usano le impostazioni predefinite. Nel
caso di Windows 7/Windows Vista, “Documenti\ImageExpress\” è la cartella predefinita per il salvataggio dei file creati.
• Una sotto-cartella viene creata all’interno della cartella predefinita, in base all’ora e data della conferenza, e l’immagine viene
salvata come file nella cartella creata.
Ad esempio, se una conferenza viene tenuta alle 11:20 il 14 maggio 2009, il nome della cartella predefinita in Windows XP sarà
“Documenti\ImageExpress\2009-05-14_11-20_Meeting Records”.
In questa cartella, verrà creato un file HTML chiamato “Meeting Records”.
L’immagine viene salvata nella cartella “Images”.
190
8. User Supportware
• Scaricare il file mostrato
1 Fate clic su [File Transfer] nella finestra del partecipante.
Viene visualizzata la finestra “File Transfer”.
1
Fare clic
2 Selezionate un file da scaricare, quindi fate clic su [Download].
Lo scaricamento ha inizio.
Il progresso dello scaricamento viene visualizzato in basso a sinistra nella finestra.
3 Quando lo scaricamento è completo, fate clic su [File] nella finestra “File Transfer”, quindi fate clic su
[Exit].
La finestra “File Transfer” viene chiusa.
RIF:
• Se è selezionato “Open After Downloading”, il file viene aperto dalla applicazione di Windows specificata, una volta completato lo
scaricamento.
• Nel caso di Windows XP, un file creato viene salvato in “Documenti\ImageExpress\” se si usano le impostazioni predefinite. Nel
caso di Windows 7/Windows Vista, “Documenti\ImageExpress\” è la cartella predefinita per il salvataggio dei file creati.
• Una sotto-cartella viene creata all’interno della cartella predefinita, in base all’ora e data della conferenza e l’immagine viene salvata
come file nella cartella creata.
Ad esempio, se una conferenza viene tenuta alle 11:20 il 14 maggio 2009, la cartella predefinita in Windows XP sarà “Documenti\
ImageExpress\2009-05-14_11-20_Meeting Records”.
191
8. User Supportware
• Cambio di presentatore
È possibile effettuare tre tipi di impostazione per cambiare il presentatore: “Not Approved”, “Approved” e “Changing
Prohibited” (i tipi possono essere selezionati solo dal presentatore stesso).
Nel seguente esempio è selezionato “Not Approved”.
• Fate clic su [Become A Presenter] nella finestra del partecipante.
Si passerà così da partecipante a presentatore.
1
Fare clic
• Abbandonare la conferenza
Abbandonare la conferenza e uscire da Image Express Utility 2.0.
• Fate clic su [File] nella finestra del partecipante, quindi fate clic su [Exit].
È inoltre possibile abbandonare la conferenza facendo clic su [×] nell’angolo in alto a destra della finestra di partecipazione.
192
8. User Supportware
❻ Uso del proiettore per utilizzare un computer mediante una
LAN (Desktop Control Utility 1.0) (non supportato da PE501X)
L’uso di Desktop Control Utility 1.0 consente di utilizzare a distanza il computer posizionato lontano dal proiettore
mediante una rete (LAN cablata o senza fili).
Che cosa si può fare conDesktop Control Utility 1.0
•
Un mouse USB reperibile in commercio è collegato al proiettore per far funzionare il computer.
•
Supponiamo, ad esempio, che un file PowerPoint da presentare in una conferenza sia salvato in un computer che
si trova nel vostro ufficio. Se questo computer è collegato al proiettore nella sala delle conferenze tramite LAN
quando si tiene la conferenza, può essere proiettata la schermata desktop del computer che si trova nell’ufficio
(Windows 8/Windows 7/Windows Vista/Windows XP) e il file Power-Point può essere presentato adoperando il
proiettore. In altre parole, non è necessario portare il computer nella sala delle conferenze.
IMPORTANTE:
• È possibile usare Desktop Control Utility 1.0 per far funzionare un computer posizionato in una stanza differente da quella in
cui è il proiettore, tramite rete. Dunque, è necessario assicurarsi che terzi non possano accedere alla visione dello schermo del
computer (in caso di documenti importanti), copiare file o spegnerne l’alimentazione.
NEC non può essere ritenuto responsabile per alcuna perdita o danno derivanti da fughe di informazioni o guasti di sistema mentre
si utilizza Desktop Control Utility 1.0.
• La connessione LAN si interrompe se il computer entra in modo di attesa mentre si usa Desktop Control Utility 1.0.
In Windows 8/Windows 7/Windows Vista, selezionate [Pannello di controllo] → [Hardware e suoni] → [Opzioni di alimentazione].
Impostate [Commuta quando il computer è in pausa] su [Mai].
In Windows XP, fate clic su [Pannello di controllo] → [Performance and Maintenance] → [Opzioni risparmio energia] → [Standby]
→ [Mai].
• La funzione salvaschermo è disattivata mentre è in esecuzione Desktop Control Utility 1.0.
Connessione del proiettore a una LAN
Collegare il proiettore alla LAN seguendo le istruzioni in “Collegamento a LAN cablata” (→ pagina 151), “Collegamento
a LAN wireless” (→ pagina 152) e “9 Menu applicazioni” (→ pagina 118)
193
8. User Supportware
Uso del proiettore per la messa in funzione della schermata desktop del computer
IMPORTANTE:
• Se si usa Windows 8/Windows 7/Windows Vista, disabilitate il controllo dell’account utente prima di usare Desktop Control Utility
1.0.
Windows Vista ha la funzione “Controllo account utente” per proteggere il computer. Potrebbe essere visualizzata una finestra di
conferma dell’account utente.
Poiché Desktop Control Utility 1.0 non può trasferire la finestra di conferma dell’account utente, questa finestra rende impossibile
il funzionamento. Prima di usare Desktop Control Utility 1.0, è necessario disabilitare il controllo dell’account utente di Windows
8/Windows 7/Windows Vista. Dopo l’autenticazione come amministratore, seguite la procedura di seguito per cambiare le impostazioni:
[Procedura di cambio]
<Per Windows 8/Windows 7>
1 Fate clic su [Pannello di controllo].
2 Fate clic su [Account utente e Sicurezza] (solo Windows 8).
3 Fate clic su [Account utente].
4 Fate clic su [Cambia le impostazioni del controllo account utente].
5 Impostate [Scegli quando essere notificato sulle modifiche al computer] su [Non notificare] e poi fate clic
su [OK].
• Se è richiesto un riavvio, fate clic su [Riavvia ora].
<Per Windows Vista>
1 Fate clic su [Pannello di controllo] dal Menu Start (Avvio).
2 Fate clic su [Account utente e Sicurezza].
3 Fate clic su [Account utente].
4 Fate clic su [Abilita/disabilita il controllo account utente].
5 Rimuovete la spunta da [Usa Controllo account utente (UAC) per aumentare la protezione del computer],
quindi fate clic su [OK].
• Se è richiesto un riavvio, fate clic su [Riavvia ora].
Al completamento di Desktop Control Utility, si consiglia di ripristinare il controllo dell’account utente.
194
8. User Supportware
• Funzionamento sul computer
1 Fate clic su [Start] di Windows → [Tutti i programmi] → [NEC Projector User Supportware] → [Desktop
Control Utility 1.0] → [Desktop Control], in questo ordine.
Viene visualizzata la finestra “Selection Of Network Connections”.
Essa mostra una lista dei dispositivi di rete connessi al computer utilizzato.
2 Selezionate il dispositivo di rete da utilizzare e poi fate clic su [OK].
Viene visualizzata la finestra “Startup password settings”.
• Se si usa Windows 7/Windows Vista, viene visualizzata la finestra del controllo account utente. Fate clic su [OK]
o immettete la password dell’amministratore.
Schermata quando Desktop Control Utility 1.0 è già stato
avviato più di una volta
Schermata se è stata impostata la password di avvio
IMPORTANTE:
• Assicuratevi di annotare la password nel caso sia difficile da ricordare.
• La password di avvio deve essere immessa ogni volta che si avvia Desktop Control Utility 1.0.
• Nel caso dimentichiate la password di avvio, reinstallate Desktop Control Utility 1.0.
Viene mostrata una schermata come quella in basso quando il software viene avviato su un PC installato con XP Service Pack 2
(SP2) (o successivi).
Fate clic su “Sblocca” qualora fosse visualizzato.
195
8. User Supportware
3 Immettete la password di avvio per Desktop Control Utility 1.0, quindi fate clic su [OK].
Viene visualizzata la finestra “Current password”.
NOTA:
La stringa di caratteri visualizzata nel campo della password varia ogni volta che si avvia Desktop Control Utility 1.0.
4 Annotate la stringa di caratteri visualizzata nel campo password.
Scrivete “PMHN” nell’esempio di schermata del passaggio 3.
5 Fate clic su [OK].
Viene avviato Desktop Control Utility 1.0.
Spostatevi nella stanza dove è installato il proiettore, con il foglio su cui avete annotato la password nel passaggio
4.
196
8. User Supportware
• Funzionamento del proiettore (connessione al computer)
1 Collegate un mouse USB reperibile in commercio al proiettore.
USB
2 Accendete l’alimentazione del proiettore.
Dapprima impostate la LAN del proiettore.
3 Premete il tasto SOURCE sull’involucro del proiettore.
Viene visualizzata la lista delle fonti.
In caso di controllo remoto, premete il tasto NETWORK .
La schermata “ network menu ” verrà visualizzata, procedete al passaggio 5.
4 Premete i tasti SELECT ▼/▲ per selezionare [RETE], quindi premete il tasto ENTER.
Viene visualizzata la schermata “menu di rete”.
• Le operazioni rimanenti possono essere effettuate usando un mouse USB collegato al proiettore.
197
8. User Supportware
5 Fate clic su [DESKTOP CONTROL UTILITY].
Viene visualizzata la schermata “DESKTOP CONTROL UTILITY”.
6 Fate clic su “ENTRY”.
Viene visualizzata una schermata di immissione password.
7 Inserite la password che avete annotato al passaggio 4 di “Funzionamento sul computer”.
• Fate clic sul tasto [BS] sul lato destro del campo [PASSWORD] per cancellare il carattere alla sinistra del punto
di inserimento caratteri.
8 Dopo avere immesso la password, fate clic sul tasto
sul lato destro del campo [PASSWORD].
Si torna alla schermata del menu “DESKTOP CONTROL UTILITY”.
9 Fate clic su [ COMPUTER SEARCH ].
Viene visualizzata la schermata “COMPUTER LIST”.
Se la destinazione di connessione non è stata trovata come risultato di una COMPUTER SEARCH , cercare la
destinazione di connessione immettendo l’indirizzo IP del computer come destinazione di connessione, quindi fate
clic su “Input IP Address”.
198
8. User Supportware
10 Fate clic sul computer alla destinazione di connessione, quindi fate clic su [OK].
Viene visualizzata la schermata del desktop del computer alla destinazione di connessione.
• Funzionamento del proiettore (manipolazione della schermata desktop)
La schermata desktop visualizzata può essere manipolata usando un mouse USB collegato al proiettore. Se viene
premuto il tasto EXIT del proiettore o del telecomando, mentre è visualizzata la schermata del desktop, viene visualizzata una barra operativa aggiuntiva nella zona in basso a sinistra dello schermo.
Manipolate la barra operativa aggiuntiva usando i tasti sul proiettore o sul telecomando.
199
8. User Supportware
<1>
<1>
<2>
<3>
<4>
(icona interruzione)
�������������������������������������������Disconnette la comunicazione con il computer.
<2>
(icona Shift) ��������Quando si evidenzia questa icona e viene premuto il tasto ENTER, viene impostato lo stato di “shift
lock” (blocco maiuscole). Lo “shift lock” viene disattivato se viene nuovamente evidenziato e viene
premuto il tasto ENTER.
<3>
(icona Ctrl) ����������Quando si evidenzia questa icona e viene premuto il tasto ENTER, viene impostato lo stato di “control
lock”(blocco controllo). Il “control lock” viene disattivato se viene nuovamente evidenziato e viene
premuto il tasto ENTER.
<4>
(icona ESC) ���������Viene effettuata la stessa operazione che accade premendo il tasto [ESC] del computer. Questa icona
serve, ad esempio, per fermare una presentazione PowerPoint.
• Funzionamento del proiettore (disconnessione delle comunicazioni)
1 Premete il pulsante EXIT quando è visualizzata la schermata del desktop.
Viene visualizzata una barra operativa aggiuntiva in basso a sinistra nello schermo.
2 Evidenziate
(icona interruzione) e premete il tasto ENTER.
La comunicazione verrà interrotta e si tornerà alla schermata del menu “DESKTOP CONTROL UTILITY”.
Per ripristinare la comunicazione, fate clic su [ COMPUTER SEARCH ].
In seguito, seguite il passaggio 10 della pagina precedente.
RIF:
La comunicazione può inoltre essere disconnessa facendo clic sull’icona del proiettore sulla barra dei processi e poi facendo clic su
“Disconnect” mentre si visualizza la schermata del desktop.
200
8. User Supportware
• Funzionamento del proiettore (uscire da Desktop Control Utility 1.0)
1 Fate clic sull’icona del proiettore [
sktop.
] nella barra dei processi mentre si visualizza la schermata del de-
2 Fate clic su [Exit].
Viene chiuso Desktop Control Utility 1.0.
3 Premete il tasto EXIT sull’involucro del proiettore o sul telecomando.
Viene visualizzata la schermata “ network menu ”.
4 Premete il tasto MENU sull’involucro del proiettore o sul telecomando.
Viene visualizzato il menu sullo schermo.
5 Selezionate una fonte d’ingresso diversa da [ NETWORK ].
201
8. User Supportware
❼ Controllo del proiettore da una LAN (PC Control Utility Pro 4/
Pro 5)
Utilizzando il software “PC Control Utility Pro 4” o “PC Control Utility Pro 5” incluso nel CD-ROM NEC Projector allegato, è possibile controllare il proiettore da un computer tramite una rete LAN.
PC Control Utility Pro 4 è un programma compatibile con Windows. (→ questa pagina)
PC Control Utility Pro 5 è un programma compatibile con Mac OS. (→ pagina 205)
Funzioni di controllo
Accensione/spegnimento, selezione del segnale, fermo immagine, silenziamento video, silenziamento audio, regolazione, notifica di messaggio di errore, programma evento..
Schermata di PC Control Utility Pro 4
Questa sezione fornisce una preparazione all’uso di PC Control Utility Pro 4/Pro 5. Per informazioni su come utilizzare
PC Control Utility Pro 4/Pro 5, vedere la guida di PC Control Utility Pro 4/Pro 5. (→ pagina 204, 205)
Passaggio 1: installare PC Control Utility Pro 4/Pro 5 sul computer.
Passaggio 2: collegare il proiettore alla LAN.
Passaggio 3: avviare PC Control Utility Pro 4/Pro 5.
• Per eseguire PC Control Utility Pro 4 su Windows 8, Windows XP Home Edition e Windows XP Professional, è necessario “Microsoft .NET Framework”. Microsoft .NET Framework versione 2.0, 3.0 o 3.5 è disponibile sulla pagina
web di Microsoft. Scaricarlo e installarlo sul computer.
SUGGERIMENTO:
• PC Control Utility Pro 4 può essere utilizzata anche con un collegamento seriale.
• PE501X supporta PC Control Utility Pro 4 solo quando il proiettore è utilizzato con una connessione seriale.
Uso su Windows
Passaggio 1: installazione di PC Control Utility Pro 4 sul computer
NOTA:
• Per installare o disinstallare il programma, l’account utente Windows deve avere privilegi di amministratore (Windows 8, Windows
7, Windows Vista e Windows XP)
• Chiudere tutti i programmi in esecuzione prima dell’installazione. Se un altro programma è in esecuzione, l’installazione non può
essere completata.
1 Inserire il CD-ROM del proiettore NEC nell’unità CD-ROM.
Viene visualizzata la finestra dei menu.
202
8. User Supportware
SUGGERIMENTO:
Se la finestra dei menu non viene visualizzata, provare la seguente procedura.
Per Windows 7:
1. Fare clic su “Start” di Windows.
2. Fare clic su “Tutti i programmi” → “Accessori” → “Esegui”.
3. Digitare il nome dell’unità CD-ROM (esempio: “Q: \”) e “LAUNCHER.EXE” in “Nome”. (esempio: Q:\LAUNCHER.EXE)
4. Fare clic su “OK”.
Viene visualizzata la finestra dei menu.
2 Fare clic su “PC Control Utility Pro 4” sulla finestra dei menu.
L’installazione verrà avviata.
A installazione completa, verrà visualizzata la finestra di benvenuto.
3 Fare clic su “Next”.
“Viene visualizzata la schermata “END USER LICENSE AGREEMENT”.
Leggere con attenzione l’“END USER LICENSE AGREEMENT”.
4 Se si è accordo, fare clic su “I accept the terms in the license agreement” e fare clic su “Next”.
• Seguire le istruzioni sulle schermate di installazione per completare l’installazione.
• A installazione completa, si torna alla finestra dei menu.
SUGGERIMENTO:
• Disinstallazione di PC Control Utility Pro 4
Per disinstallare PC Control Utility Pro 4, seguire le stesse procedure descritte in “Disinstallazione di Virtual Remote Tool”. Leggere
“Virtual Remote Tool” come “PC Control Utility Pro 4” (→ pagina 170)
203
8. User Supportware
Passaggio 2: Collegare il proiettore ad una rete LAN.
Collegare il proiettore ad una rete LAN seguendo le istruzioni in “Collegamento a LAN cablata” (→ pagina 151),
“Collegamento a LAN wireless (opzionale: serie NP02LM)” (→ pagina 152) e “9 Controllo del proiettore tramite un
browser HTTP” (→ pagina 42)
Passaggio 3: avviare PC Control Utility Pro 4
Fare clic su “Start” → “Tutti i programmi” o “Programmi” → “NEC Projector User Supportware” → “PC Control Utility
Pro 4” → “PC Control Utility Pro 4”.
NOTA:
• Per utilizzare la funzione Schedule del PC Control utility Pro 4, è necessario che il computer sia in funzione e non in modalità standby/sospendi. Dal “Pannello di controllo” di Windows, selezionare “Opzioni risparmio energia” e disattivare la modalità standby/
sospendi prima di attivare lo scheduler.
[Esempio] Per Windows 7:
Selezionare “Pannello di controllo” → “Sistema e sicurezza” → “Opzioni risparmio energia” → “Modifica impostazioni di sospensione
del computer” → “Sospensione computer” → “Mai”.
NOTA:
• Quando è selezionato [RISPARMIO ENERGIA] per [MODO DI ATTESA] dal menu, il proiettore non può essere acceso mediante la
connessione di rete (LAN cablata o wireless).
• Quando l’opzione [ATTESA DI RETE] viene selezionata dal menu per la [MODALITÀ STANDBY], il proiettore non può essere acceso
tramite la connessione di rete wireless.
SUGGERIMENTO:
Visualizzare la guida in linea di PC Control Utility Pro 4
• Visualizzare la guida in linea di PC Control Utility Pro 4 mentre questo è in uso.
Fare clic su “Help (H)” → “Help (H) …” nella finestra PC Control Utility Pro 4 in questo ordine.
Verrà visualizzato un menu pop-up.
• Visualizzare la guida in linea utilizzando il menu Start.
Fare clic su “Start” → “Tutti i programmi” o “Programmi” → “NEC Projector User Supportware” → “PC Control Utility
Pro 4” → “PC Control Utility Pro 4 Help”.
Verrà visualizzata la guida in linea.
204
8. User Supportware
Uso su Mac OS
Passaggio 1: installazione di PC Control Utility Pro 5 sul computer
1. Inserire il NEC Projector CD-ROM nell’unità CD-ROM del vostro Mac.
L’icona del CD-ROM viene visualizzata sul desktop.
2. Fare doppio clic sull’icona del CD-ROM.
Viene visualizzata la finestra del CD-ROM.
3. Fare doppio clic sulla cartella “Mac OS X”.
4. Fare doppio clic su “PC Control Utility.mpkg”.
L’installazione verrà avviata.
5. Fare clic su “Next”.
Viene visualizzata la schermata del contratto“END USER LICENSE AGREEMENT”.
6. Leggere il contratto “END USER LICENSE AGREEMENT” e fare clic su “Next”.
Viene visualizzata la finestra di conferma
7. Fare clic su “I accept the terms in the license agreement”.
Seguire le istruzioni sulle schermate del programma di installazione per completare l’installazione.
Passaggio 2: collegare il proiettore ad una rete LAN
Collegare il proiettore ad una rete LAN seguendo le istruzioni in “Collegamento a LAN cablata” (→ 151), “Collegamento a LAN wireless (opzionale: serie NP02LM)” (→ pagina 152) e “❾ Controllo del proiettore tramite un browser
HTTP” (→ pagina 42)
Passaggio 3: avviare PC Control Utility Pro 5
1. Aprire la cartella delle Applicazioni in Mac OS.
2. Fare clic sulla cartella “PC Control Utility Pro 5” .
3. Fare clic sull’icona “PC Control Utility Pro 5” .
PC Control Utility Pro 5 verrà avviato.
NOTA:
• Per far sì che la funzione Programma di PC Control utility Pro 5 funzioni, è necessario che il computer sia in esecuzione e non in
modalità sospensione. Selezionare “Risparmio energia” da “Preferenze di sistema” nei Mac e disattivare la modalità sospensione
prima di avviare il programma.
• Quando [RISPARMIO ENERGIA] viene selezionato per [MODO DI ATTESA] dal menu, il proiettore non può essere acceso tramite
la connessione di rete (LAN cablata/LAN wireless).
• Quando l’opzione [ATTESA DI RETE] viene selezionata dal menu per la [MODALITÀ STANDBY], il proiettore non può essere acceso
tramite la connessione di rete wireless.
SUGGERIMENTO:
Visualizzare la Guida di PC Control Utility Pro 5
• Visualizzare la Guida di PC Control Utility Pro 5 mentre è in esecuzione.
• Dalla barra menu, cliccare su “Help” → “Help” in questo ordine.
Viene visualizzata la schermata della Guida.
• Visualizzare la Guida tramite Dock
1. Per Mac OS, aprire “Cartella applicazioni” .
2. Fare clic sulla cartella “PC Control Utility Pro 5” .
3. Fare clic sull’icona “PC Control Utility Pro 5 Help” .
Viene visualizzata la schermata della Guida.
205
9. Appendice
❶ Risoluzione dei problemi
Questa sezione vi aiuta a risolvere eventuali problemi che sorgono durante l’impostazione o l’utilizzo del proiettore.
Messaggi dell’indicatore
Indicatore di alimentazione (POWER)
Condizione dell’indicatore
Spento
Spia lampegBlu
0,5 sec Acceso,
giante
0,5 sec Spento
2,5 sec Acceso,
0,5 sec Spento
Arancione 2,5 sec Acceso,
0,5 sec Spento
0,5 sec Acceso,
0,5 sec Spento
Spia illuminata Blu
Arancione
Rosso
Condizione del proiettore
La corrente principale è spenta
Il proiettore è pronto per l’accensione.
–
Attendere.
Timer di spegnimento abilitato.
–
Il timer di accensione è attivo.
–
Dopo il raffreddamento.
–
Nota
Il proiettore è acceso.
–
[NORMALE] è selezionato per [MODO DI –
ATTESA]
[RISPARMIO ENERGIA] è selezionato per –
[MODO DI ATTESA]
Indicatore dello stato (STATUS)
Condizione dell’indicatore
Spento
Spia
lampeggiante
Condizione del proiettore
Normale o Standby [RISPARMIO ENERGIA] per [MODO DI ATTESA]
Rosso
1 ciclo (0,5 sec Ac- Errore del coprilampada o del portalamceso, 2,5 sec Spento) pada
2 ciclo (0,5 sec Ac- Errore della temperatura o del portalamceso, 0,5 sec Spento) pada
3 ciclo (0,5 sec Ac- Errore di alimentazione.
ceso, 0,5 sec Spento)
4 ciclo (0,5 sec Ac- Errore del ventilatore
ceso, 0,5 sec Spento)
6 ciclo (0,5 sec Ac- Errore della lampada
ceso, 0,5 sec Spento)
Arancione 1 ciclo (0,5 sec ac- Conflitto di rete
ceso, 2,5 sec spento)
Verde
Spia illumi- Verde
nata
Arancione
–
Nota
Sostituite il coprilampada o portalampada correttamente.
Il proiettore è surriscaldato. Spostate il proiettore in
un luogo più fresco.
L’unità di alimentazione non funziona correttamente.
Rivolgetevi al vostro rivenditore.
I ventilatori non funzionano correttamente.
La lampada non si illumina. Attendete qualche istante,
quindi riaccendete l’unità.
Sia la rete LAN cablata che la rete LAN wireless non
possono essere connesse alla stessa rete allo stesso
tempo.
Per utilizzare una rete LAN cablata e una rete LAN
wireless allo stesso tempo, collegatele a diverse reti.
Riaccensione della lampada (Il proiettore Riaccensione del proiettore.
è in fase di raffreddamento.)
Attendere.
Modalità di attesa ([NORMALE] per
–
[MODO DI ATTESA])
Il [BLOCCO PANN. CONTR.] è attivato.
Avete premuto il comando dell’armadietto quando il
blocco del pannello di controllo è attivato.
Errore ID CONTROLLO
L'ID di controllo del telecomando e l'ID del proiettore
non corrispondono.
Indicatore della lampada (LAMP)
Condizione dell’indicatore
Spento
Spia lampegRosso
giante
Spia illuminata
Rosso
Verde
Condizione del proiettore
Normale
La lampada ha raggiunto la fine della sua
vita di servizio. Sul display viene visualizzato il messaggio di sostituzione della
lampada.
La lampada è stata utilizzata oltre il limite
consentito. Il proiettore non si accenderà
fino alla sostituzione della lampada.
La [MODO ECOLOGICO] è impostata su
[NORMALE], [ECO]
–
Sostituite la lampada.
Nota
Sostituite la lampada.
–
Dispositivo di protezione sovra-temperatura
Se la temperatura all’interno del proiettore aumenta troppo, il dispositivo di protezione dalla sovra-temperatura disattiva
automaticamente la lampada e l’indicatore STATUS lampeggia (2 cicli di accensione e spegnimento).
In tal caso, procedete come segue:
• Scollegate il cavo di alimentazione quando le ventole di raffreddamento si arrestano.
• Spostate il proiettore in un luogo più fresco se la stampa in cui eseguite la presentazione è troppo calda.
• Pulite i fori di ventilazione se si ostruiscono con la polvere.
• Attendete circa 60 minuti fi nché il proiettore non si raffredda suffi cientemente.
206
9. Appendice
Problemi comuni e soluzioni
(→ “Indicatore alimentazione/stato/lampada” a pagina 206.)
Problema
Controllate queste voci
Non si accende o non si
spegne
• Controllate che il cavo di alimentazione sia collegato e che il tasto d’accensione sull’involucro del proiettore o sul
telecomando sia acceso. (→ pagine 14, 15)
• Accertatevi che il coprilampada sia installato correttamente. (→ pagina 162)
• Verificare che il proiettore non sia surriscaldato. Se la ventilazione intorno al proiettore non è sufficiente oppure la
stanza in cui si esegue la presentazione è particolarmente calda, spostare il proiettore in un luogo più fresco.
• Controllate se state continuando ad utilizzare il proiettore per altre 100 ore successive all’esaurimento della lampada.
In tal caso, sostituire la lampada. Una volta sostituita la lampada, azzerare le ore di utilizzo. (→ pagina 160)
• La lampada non si illumina. Attendete qualche istante, quindi riaccendete l’alimentazione.
• Impostare [MODO VENTILATORE] su [ALTITUDINE ELEVATA] quando il proiettore viene utilizzato ad altitudini pari
o superiori a circa 1700 metri. Se il proiettore viene utilizzato ad altitudini pari o superiori a circa 1700 metri senza
impostare [ALTITUDINE ELEVATA], il proiettore potrebbe surriscaldarsi, quindi spegnersi automaticamente. In questo
caso, attendere qualche minuto, quindi accendere il proiettore. (→ pagina 108)
Se il proiettore viene acceso subito dopo lo spegnimento della lampada, le ventole girano senza che l'immagine
venga visualizzata per un certo tempo. Trascorso questo tempo, il proiettore visualizzerà l'immagine. Attendere.
Si spegne
• Verificare che le funzioni [AUTO SPEGNIMENTO] e [SPEGNIM. AUTOM. ATT.] non siano attivate. (→ pagina 103, 111)
Nessuna immagine
• Utilizzate il tasto COMPUTER1, COMPUTER2, VIDEO o S-VIDEO sul telecomando per selezionare la fonte (Computer,
Video o S-Video). (→ pagina 17) Se ancora non c’è immagine, premere il tasto di nuovo.
• Assicuratevi che i cavi siano collegati correttamente.
• Utilizzate i menu per regolare la luminosità e il contrasto. (→ pagina 95)
• Assicuratevi che il coperchio dell’obiettivo sia aperto. (→ pagina 5)
• Ripristinate le impostazioni o le regolazioni a livelli predefiniti utilizzando la funzione di [AZZERA] sul menu.
(→ pagina 117)
• Immettete la vostra parola chiave registrata se la funzione Sicurezza viene attivata. Fate riferimento a pagina 33.
• Assicuratevi di collegare il proiettore ed il PC notebook mentre il proiettore si trova nella modalità d’attesa e prima
di accendere il PC notebook.
Nella maggior parte dei casi, il segnale d’uscita proveniente dal PC notebook non si accende se non è collegato al
proiettore prima dell’accensione della corrente.
* Se lo schermo dovesse diventare bianco durante l’uso del telecomando, questo può essere dovuto alla funzione
salvaschermo del computer o al software di risparmio energia.
• Fate riferimento anche alla pagina successiva.
L’immagine diventa
improvvisamente scura
• Controllare se il proiettore è in modo ECO Forzato a causa di una temperatura ambiente troppo elevata. In tal caso,
ridurre la temperatura nella stanza abbassandola tramite il vostro condizionatore.
Il tono o la tonalità del
colore è insolito
• Verificate che sia stato selezionato il colore appropriato in [COLORE PARETE]. In tal caso, selezionate un’opzione
appropriata. (→ pagina 102)
• Regolate [TONALITÀ] in [REGOLAZIONE IMMAGINE]. (→ pagina 95)
L’immagine non è
quadrata rispetto allo
schermo
• Cambiate la posizione del proiettore per migliorare il suo angolo rispetto allo schermo. (→ pagina 19)
• Utilizzate la funzione Trapezio per correggere la distorsione trapezoidale. (→ pagina 24)
L’immagine è sfuocata
• Regolate il fuoco. (→ pagina 21)
• Cambiate la posizione del proiettore per migliorare il suo angolo rispetto allo schermo. (→ pagina 19)
• Assicuratevi che la distanza tra il proiettore e lo schermo sia all’interno del campo di regolazione dell’obiettivo.
(→ pagina 143)
• Si può formare della condensa sull’obiettivo se il proiettore freddo viene portato in un luogo riscaldato e poi acceso.
In tal caso, lasciate che la condensa evapori dall’obiettivo del proiettore senza utilizzarlo.
Viene visualizzato uno
sfarfallio sullo schermo
• Impostare [MODO VENTILATORE] su un’impostazione diversa da [ALTITUDINE ELEVATA] quando il proiettore
viene utilizzato ad altitudini inferiori a circa 1700 metri. Se il proiettore viene utilizzato ad altitudini inferiori a circa
1700 metri impostando [ALTITUDINE ELEVATA], la lampada potrebbe raffreddarsi eccessivamente, provocando lo
sfarfallio delle immagini. Impostare [MODO VENTILATORE] su [AUTO]. (→ pagina 108)
L’immagine scorre verticalmente, orizzontalmente o in entrambe le
direzioni
• Verificate la risoluzione e la frequenza del computer. Assicuratevi che la risoluzione che si cerca di visualizzare sia
supportata dal proiettore. (→ pagina 214)
• Regolate manualmente l’immagine del computer con Orizzontale/Verticale in [OPZIONI IMMAGINE].(→ pagina 97)
Non funziona il telecomando
• Installate nuove batterie. (→ pagina 9)
• Assicuratevi che non vi siano degli ostacoli tra voi e il proiettore.
• State a una distanza di 22 piedi (7 m) dal proiettore. (→ pagina 9)
L’indicatore è illuminato
o lampeggia
• Fate riferimento all’indicatore di POWER / STATUS / LAMP. (→ pagina 206)
Colori trasversali nel
modo RGB
• Premete il tasto AUTO ADJ sull’involucro del proiettore o sul telecomando. (→ pagina 26)
• Regolare l’immagine del computer manualmente tramite le funzioni [OROLOGIO], [FASE] e [OPZIONI IMMAGINE].
(→ pagina 96)
Per ulteriori informazioni, rivolgetevi al rivenditore.
207
9. Appendice
Se non è presente alcuna immagine o se l’immagine non è visualizzata correttamente.
•
Processo alimentazione accesa per il proiettore e il PC.
Assicuratevi di collegare il proiettore ed il PC notebook mentre il proiettore si trova nella modalità d’attesa e prima
di accendere il PC notebook.
Nella maggior parte dei casi, il segnale d’uscita proveniente dal PC notebook non si accende se non è collegato
al proiettore prima dell’accensione della corrente.
NOTA: potete controllare la frequenza orizzontale del segnale corrente nel menu del proiettore in Informazioni. Se il valore è
“0 kHz”, non vi sono segnali emessi dal computer. Fate riferimento alla pagina 114 o passate al passaggio successivo.
• Attivazione del display esterno del computer
La visualizzazione di un’immagine sullo schermo del computer portatile non significa necessariamente che viene
emesso un segnale al proiettore. Quando si utilizza un computer portatile compatibile, una combinazione di tasti
funzioni consentiranno di attivare/disattivare il display esterno. In genere, la combinazione del tasto “Fn” insieme
a uno dei 12 tasti funzione consente di attivare/disattivare il display esterno. Ad esempio, i computer portatili
NEC utilizzano la combinazione di tasti Fn + F3, mentre i portatili Dell utilizzano Fn + F8 per attivare/disattivare
le selezioni del display esterno.
•
Nessun segnale standard emesso dal computer
Se il segnale emesso dal computer portatile non è conforme agli standard industriali, l’immagine proiettata può non
essere visualizzata correttamente. In tal caso, disattivate lo schermo LCD del computer portatile quando è in uso
il display del proiettore. Ciascun computer portatile disattiva/riattiva gli schermi LCD locali in modo diverso come
descritto al passaggio precedente. Per ulteriori informazioni, fate riferimento alla documentazione del computer in
uso.
•
L’immagine è visualizzata in modo errato quando si utilizza un Mac
Quando utilizzate un Mac con il proiettore, impostate l’interruttore DIP dell’adattatore Mac (non in dotazione con il
proiettore) in base alla risoluzione. Al termine dell’impostazione, riavviate il Mac per rendere attive le modifiche.
Per le modalità di visualizzazione delle impostazioni diverse da quelle supportate dal Mac e dal proiettore, se
cambiate l’interruttore DIP sull’adattatore Mac, l’immagine può ripetersi o può non venire visualizzata. In tal caso,
impostate l’interruttore DIP sul modo fisso a 13 pollici, quindi riavviate il Mac. Dopodiché ripristinate gli interruttori
DIP a una modalità visualizzabile, quindi riavviate nuovamente il Mac.
NOTA: per un MacBook che non dispone di un connettore mini D-Sub a 15 spinotti, è necessario un cavo adattatore video
prodotto a Apple Inc.
•
Mirroring su un MacBook
* Quando utilizzate il proiettore con un MacBook, l’uscita può essere impostata su 1024 × 768 a meno che il “mirroring” è disattivato sul MacBook. Per ulteriori informazioni sul mirroring, fate riferimento al manuale dell’utente
in dotazione con il computer Mac.
•
Le cartelle e le icone sono nascoste sullo schermo Mac
Le cartelle e le icone possono non essere visualizzate sullo schermo Mac. In tal caso, selezionate [View] → [Arrange] dal menu Apple e ordinate le icone.
208
9. Appendice
❷ Specifiche
Questa sezione fornisce delle informazioni tecniche sulle prestazioni del proiettore.
Sezione ottica
Numero modello
Pannello LCD
NP-P501X
NP-PE501X
NP-P451X
0,63" con matrice micro obiettivo (Rapporto d’aspetto 4:3)
Risoluzione
Obiettivo
1024 × 768 pixels (XGA)
Zoom e messa a fuoco manuali
Proporzione = 1,7
F1,7–2,2 17,4–29,0 mm
Spostamento obiettivo 0–0,5 V
(Verticale)
Lampada
270 W CA
(214 W nel NORMALE)
(163 W nel ECO)
Uscita luce*2*3
NP-P451W
NP-P401W
0,59" con matrice micro obiettivo (proporzioni 16:10)
1280 × 800 pixels (WXGA)
0–0,6 V
240 W CA
(200 W nel NORMALE)
(163 W nel ECO)
5000 lumens
4500 lumens
NORMALE: 80%
NORMALE: 83%
ECO: 60%*4
ECO: 67%*4
4000:1 con CONTRASTO DINAMICO ACCESO
Rapporto contrasto*3
(completamente bianco:
completamente nero)
Dimensioni immagine 25–300 pollici/0,64 m–7,6 m
(diagonale)
Distanza di proiezione 26–543 pollici/0,65–13,8 m
Angolo di proiezione
0°–16,5° (Grandangolo)/0°–9,8° (Teleobiettivo)
(min.–max.)
270 W CA
(214 W nel NORMALE)
(163 W nel ECO)
4500 lumens
NORMALE: 80%
ECO: 60%*4
240 W CA
(200 W nel NORMALE)
(163 W nel ECO)
4000 lumens
NORMALE: 83%
ECO: 67%*4
27–573 pollici/0,69–14,6 m *1 I pixels effettivi sono più di 99,99%.
*2 Questo è il valore di uscita luce (lumens) quando la modalità [PRESELEZIONARE] è impostata su [ALTA LUMIN.]. Se viene
impostata come [PRESELEZIONARE] una qualsiasi altra modalità il valore di uscita luce potrebbe diminuire leggermente.
*3 Conformità a ISO21118-2005
*4 La potenza massima diventa equivalente a quella in NORMALE (MODO ECOLOGICO).
Sezione elettrica
Numero modello
Ingressi
Uscite
Controllo PC
Porta LAN cablata
Porta LAN senza fili
(Opzionale)
Porta USB
Ingresso MIC
Riproduzione dei colori
Compatibilità dei
segnali*6
NP-P501X
NP-PE501X
NP-P451X
NP-P451W
NP-P401W
1 × RGB/Componente (D-Sub 15 P), 2 × HDMI tipo A (19P, connettore HDMI®) compatibile con HDCP*5,
1 × S-Video (DIN 4 P), 1 × Video (RCA), 1 × (L/R) RCA Audio, 1 × Stereo Mini Audio
1 × RGB (D-Sub 15 P), 1 × Stereo Mini Audio
1 × porta di controllo del PC (D-Sub 9 P)
1 × RJ-45 (10BASE-T/100BASE-TX) (non supportato da PE501X)
IEE 802.11 b/g/n (unità wireless LAN USB opzionale richiesta) (non supportato da PE501X)
1 × Tipo A, 1 × Tipo B
1 × mini audio monoaurale (solo microfoni dinamici; non supportato dai microfoni plug-in)
Trattamento del segnale a 10-bit (1,07 miliardi di colori) (VIEWER, RETE: Colori, 16,7 milioni di colori)
Analogico: VGA/SVGA/XGA/WXGA/Quad-VGA/SXGA/SXGA+/WXGA+/WXGA++/UXGA/WSXGA+/HD/
Full HD/WUXGA/Mac13", 16", 21", 23"
Componente: 480i/480p/576i/576p/720p/1080i/1080p
HDMI: VGA/SVGA/XGA/WXGA/Quad-VGA/SXGA/SXGA+/WXGA+/WXGA++/WSXGA+/480p/576p/720p
/1080i/1080p
*5 HDMI® (Deep Color, Lip Sync) con HDCP
Che cos’è la tecnologia HDCP/HDCP?
HDCP è l’acronimo di High-bandwidth Digital Content Protection (elevata protezione dei contenuti digitali su banda larga) . Highbandwidth Digital Content Protection (HDCP), è un sistema per evitare la copia illegale di dati video inviati tramite High-Definition
Multimedia Interface (HDMI) (interfaccia multimediale ad alta definizione).
Se non riuscite a visualizzare il materiale tramite l’ingresso HDMI, ciò non significa necessariamente che il proiettore non funzioni
correttamente. Con l’implementazione del protocollo HDCP, può succedere che del contenuto sia protetto dall’HDCP e non venga
visulizzato a causa della decisione/intenzione della comunità HDCP (Digital Content Protection, LLC).
Video: Deep Color; 8/10/12-bit, LipSync
Audio: LPCM; fino a 2 canali, frequenza di campionamento 32/44.1/48 KHz, bit di campionamento; 16/20/24-bit
*6 Un’immagine con una risoluzione superiore o inferiore a quella originaria del proiettore (P501X/P451X/PE501X: 1024 × 768/
P451W/P401W: 1280 × 800) sarà visualizzata con Advanced AccuBlend.
209
9. Appendice
Numero modello
NP-P501X
NP-PE501X
NP-P451X
NP-P451W
Risoluzione orizzontale 540 linee TV: NTSC/NTSC4.43/PAL/PAL-M/PAL-N/PAL60
300 linee TV: SECAM
Velocità di scansione*1 Orizzontale: 15 kHz to 100 kHz (RGB: 24 kHz o superiore)
Verticale: da 50 Hz a 120 Hz (HDMI: Da 50 Hz a 85 Hz)
Compatibilità di sincro- Sync separata
nizzazione
Altoparlanti incorporati 16 W (monofonico)
Requisiti di alimenta- 100–240V CA, 50/60Hz
zione
Corrente di ingresso
4,2 A/1,7 A
4,2 A/1,7 A
3,9 A/1,6 A
4,2 A/1,7 A
Consumo MODO
374 W (100-130 V)/ 367 W (100-130 V)/ 341 W (100-130 V)/ 374 W (100-130 V)/
energetico ECOLOGI- 357 W (200-240 V) 350 W (200-240 V) 325 W (200-240 V) 357 W (200-240 V)
CO
(Valore
tipico)
SPENTO
NORMALE 304 W (100-130 V)/ 296 W (100-130 V)/ 289 W (100-130 V)/ 304 W (100-130 V)/
292 W (200-240 V) 283 W (200-240 V) 274 W (200-240 V) 292 W (200-240 V)
ECO
260 W (100-130 V)/ 253 W (100-130 V)/ 260 W (100-130 V)/
248 W (200-240 V) 241 W (200-240 V) 248 W (200-240 V)
ATTESA
10 W (100-130
7 W (100-130
10 W (100-130 V/200-240 V)
(NORMA- V/200-240 V)
V/200-240 V)
LE)
ATTESA
2,4 W (100-130 V)/2,8 W (200-240 V)
(RETE)
(La funzione RETE non è supportata dal modello PE501X.)
ATTESA
0,21 W (100-130 V)/0,43 W (200-240 V)
(RISPARMIO
ENERGIA)
NP-P401W
3,9 A/1,6 A
341 W (100-130 V)/
325 W (200-240 V)
289 W (100-130 V)/
274 W (200-240 V)
*1 Alcune frequenze di scansione non sono supportate a seconda della risoluzione del segnale di ingresso.
Sezione meccanica
Numero modello
Istallazione
Posizionamento
Dimensioni
Peso
Considerazioni ambientali
Disposizioni
NP-P501X
NP-PE501X
NP-P451X
NP-P451W
Scrivania/anteriore, scrivania/posteriore, soffitto/anteriore, soffitto/posteriore
NP-P401W
15,7" (W) × 4,5" (H) × 11,1" (D) /398 mm (W) × 115 mm (H) × 282 mm (D) (escluse le parti sporgenti)
9,1 libbre/4,1 kg
8,8 libbre/4,0 kg
9,1 libbre/4,1 kg
Temperature operative: da 41° a 104°F (da 5° a 40°C), (modalità ECO selezionata automaticamente da
95° a 104° F/da 35° a 40°C)
Da 20% a 80% di umidità (assenza di condensa)
Temperature di conservazione: da 14° a 122°F (da -10° a 50°C),
Da 20% a 80% di umidità (assenza di condensa)
Altitudine operativa: Da 0 a 2700 m/8800 piedi (1700 a 2700 m/ 5500 a 8800 piedi: Impostare [MODO
VENTILATORE] su [ALTITUDINE ELEVATA])
Approvato UL/C-UL (UL 60950-1, CSA 60950-1)
Per il Canada: Corrisponde ai requisiti DOC per la Classe B
Corrisponde ai requisiti FCC per la Classe B
Per l’Australia e la Nuova Zelanda: Corrisponde ai requisiti AS/NZS CISPR.22 per la Classe B
Per l’Europa: corrisponde alla Direttiva EMC (EN55022, EN55024, EN61000-3-2, EN61000-3-3)
Corrisponde alla direttiva sulla bassa tensione (EN60950-1, approvato TÜV GS)
Per ulteriori informazioni, visitate i siti:
USA : http://www.necdisplay.com/
Europa : http://www.nec-display-solutions.com/
Globale : http://www.nec-display.com/global/index.html
Per informazioni riguardo gli accessori opzionali, visitate il nostro sito web o consultate la nostra brochure.
Le specifiche sono soggette a modifiche senza preavviso.
210
9. Appendice
❸ Dimensioni del proiettore
NP-P501X/NP-P451X/NP-P451W/NP-P401W
282 (11,1)
Unità: mm (pollici)
398 (15,7)
134 (5,3)
Centro
dell’obiettivo
71,8 (2,8)–76,5 (3)
11,5 (0,5)
115 (4,5)
Centro dell’obiettivo
24 (0,9)
150 (5,9)
130 (5,1)
33,8 (1,3)
175 (6,9)
Fori per il montaggio a soffitto
200 (7,9)
211
9. Appendice
NP-PE501X
282 (11,1)
Unità: mm (pollici)
398 (15,7)
134 (5,3)
Centro
dell’obiettivo
71,8 (2,8)–76,5 (3)
11,5 (0,5)
115 (4,5)
Centro dell’obiettivo
24 (0,9)
150 (5,9)
130 (5,1)
33,8 (1,3)
175 (6,9)
Fori per il montaggio a soffitto
200 (7,9)
212
9. Appendice
❹ Assegnazione pin del connettore di ingresso COMPUTER D-Sub
Connettore mini D-Sub a 15 spinotti
6
11 12 13 14 15
7 8 9 10
1 2 3 4 5
Livello dei segnali
Segnale video: 0,7 Vp-p (analogico)
Segnale di sincronizzazione: livello TTL
Pin No.
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
Segnale RGB (analogico)
Rosso
Verde o sincronizzazione sul
verde
Blu
Massa
Massa
Massa rossa
Massa verde
Massa blu
Nessun collegamento
Massa del segnale di sincronizzazione
Nessun collegamento
DATI bidirezionali (SDA)
Sincronizzazione orizzontale o
sincronizzazione composta
Sincronizzazione verticale
Orologio dei dati
COMPUTER IN
NOTA: I pin 12 e 15 sono richiesti per DDC/CI.
213
Segnale YCbCr
Cr
Y
Cb
Massa Cr
Massa Y
Massa Cb
9. Appendice
❺ Elenco dei segnali d’ingresso compatibili
RGB analogico
HDMI
Risoluzione
(Punti)
Segnale
VGA
640 ×
480
SVGA
800 ×
600
XGA
1024 ×
XGA+
WXGA
1152
1280
1280
1360
1366
1280
1280
1400
1440
1600
1600
1680
1280
1920
1920
640
832
1024
1152
1280
Quad-VGA
SXGA
SXGA+
WXGA+
WXGA++
UXGA
WSXGA+
HD
Full HD
WUXGA
MAC 13"
MAC 16"
MAC 19"
MAC 21"
MAC 23"
×
×
×
×
×
×
×
×
×
×
×
×
×
×
×
×
×
×
×
×
768 *1
864
768
800
768
768
960
1024
1050
900
900
1200
1050
720
1080
1200
480
624
768
870
1024
*2
*2
*3
*3
*3
*4
*5
Velocità di
Rapporto
ripristino
Aspetto
(Hz)
4:3
60/72/75/85/
iMac
4:3
56/60/72/75/85/
iMac
4:3
60/70/75/85/
iMac
4:3
60/70/75/85
15:9
60
16:10
60
16:9
60
16:9
60
4:3
60/75
5:4
60/75
4:3
60
16:10
60
16:9
60
4:3
60/65/70/75
16:10
60
16:9
60
16:9
60
16:10
60
*6
4:3
67
4:3
75
4:3
75
4:3
*3
75
5:4
65
Segnale
VGA
SVGA
XGA
WXGA
Quad-VGA
SXGA
SXGA+
WXGA+
WXGA++
WSXGA+
WUXGA
HDTV (1080p)
HDTV (1080i)
HDTV (720p)
SDTV (480p)
SDTV (576p)
SDTV (480i)
SDTV (576i)
Risoluzione
(Punti)
640
800
1024
1280
1280
1366
1280
1280
1400
1440
1600
1680
1920
1920
1920
1280
720
720
720
720
×
×
×
×
×
×
×
×
×
×
×
×
×
×
×
×
×
×
×
×
480
600
768 *1
768 *2
800 *2
768
960
1024
1050
900
900
1050
1200
1080
1080
720
480
576
480
576
Rapporto
Aspetto
4:3
4:3
4:3
15:9
16:10
16:9
4:3
5:4
4:3
16:10
16:9
16:10
16:10
16:9
16:9
16:9
4:3/16:9
4:3/16:9
4:3/16:9
4:3/16:9
Velocità di
ripristino
(Hz)
60
60
60
60
60
60
60
60
60
60
60
60
60
*6
50/60
50/60
50/60
60
50
60
50
Component
Segnale
Formato
HDTV (1080p)
HDTV (1080i)
HDTV (720p)
SDTV (480p)
SDTV (576p)
SDTV (480i)
SDTV (576i)
1920
1920
1280
720
720
720
720
× 1080
× 1080
× 720
× 480
× 576
× 480
× 576
Rapporto
Aspetto
16:9
16:9
16:9
4:3/16:9
4:3/16:9
4:3/16:9
4:3/16:9
Velocità di
ripristino
(Hz)
50/60
50/60
50/60
60
50
60
50
*1 Risoluzione originale sul modello XGA (P501X/P451X/PE501X)
*2 Risoluzione originale sul modello WXGA (P451W/P401W)
*3 Il proiettore potrebbe non riuscire a visualizzare correttamente questi
segnali quando è selezionato [AUTO] per [RAPPORTO ASPETTO]
nel menu su schermo.
L’impostazione predefinita di fabbrica è [AUTO] per [RAPPORTO
ASPETTO]. Per visualizzare questi segnali, selezionare [16:9] per
[RAPPORTO ASPETTO].
*4 MODO WXGA: SPENTO
*5 MODO WXGA: ACCESO
*6 RB (blanking ridotto): fino a 154 MHz
Composito Video/S-Video
Segnale
NTSC
PAL
PAL60
SECAM
Rapporto
Aspetto
4:3
4:3
4:3
4:3
Velocità di
ripristino
(Hz)
60
50
60
50
NOTA:
• Un’immagine con una risoluzione più alta o più bassa di quella originale del proiettore (P501X/P451X/PE501X: 1024 × 768 /
P451W/P401W: 1280 × 800) sarà visualizzata con Advanced Accublend.
• I segnali sync on green e composite sync non sono supportati.
• I segnali diversi da quelli specificati nella tabella sopra possono non essere visualizzati correttamente. In tal caso, cambiate la
velocità di ripristino o di risoluzione del PC. Fate riferimento alle Proprietà del display del vostro PC per ulteriori informazioni sulle
procedure.
214
9. Appendice
❻ Codici di controllo del PC e collegamenti dei cavi
Codici di controllo del PC
Funzione
Dati del codice
ACCENSIONE
02H
00H
00H
00H
00H
02H
SPEGNIMENTO
02H
01H
00H
00H
00H
03H
SELEZIONE INGRESSO COMPUTER
02H
03H
00H
00H
02H
01H
01H
09H
SELEZIONE INGRESSO HDMI1
02H
03H
00H
00H
02H
01H
1AH
22H
SELEZIONE INGRESSO HDMI2
02H
03H
00H
00H
02H
01H
1BH
23H
SELEZIONE INGRESSO VIDEO
02H
03H
00H
00H
02H
01H
06H
0EH
SELEZIONE INGRESSO S-VIDEO
02H
03H
00H
00H
02H
01H
0BH
13H
SELEZIONE INGRESSO VIEWER
02H
03H
00H
00H
02H
01H
1FH
27H
SELEZIONE INGRESSO RETE
02H
03H
00H
00H
02H
01H
20H
28H
SELEZIONE INGRESSO DISPLAY USB
02H
03H
00H
00H
02H
01H
22H
2AH
SILENZIAMENTO IMMAGINE ACCESO
02H
10H
00H
00H
00H
12H
SILENZIAMENTO IMMAGINE SPENTO
02H
11H
00H
00H
00H
13H
SILENZIAMENTO AUDIO ACCESO
02H
12H
00H
00H
00H
14H
SILENZIAMENTO AUDIO SPENTO
02H
13H
00H
00H
00H
15H
NOTA: rivolgetevi al rivenditore locale per richiedere un elenco completo dei codici di comando del PC, se necessario.
Collegamento del cavo
Protocollo di comunicazione
Velocità in baud................................38400 bps
Lunghezza dati..................................8 bit
Parità................................................Nessuna parità
Bit di stop.........................................Un bit
X attivato/disattivato.........................Nessuno
Procedura di comunicazione.............Duplex completo
NOTA: a seconda dell’apparecchiatura, è consigliabile utilizzare una velocità in baud inferiore per i cavi lunghi.
Connettore di controllo PC (D-SUB-9P)
A TxD del PC
A RxD del PC
A GND del PC
1
2
6
3
7
4
8
5
9
A RTS del PC
A CTS del PC
NOTA 1: Non sono usati i pin 1, 4, 6 e 9.
NOTA 2: I jumper “Request to Send” (Richiesta trasmissione) e “Clear to Send” (Pronta per la trasmissione) sono collegati alle
estremità del cavo per semplificare il collegamento del cavo.
NOTA 3: per i cavi lunghi si consiglia di impostare la velocità di comunicazione su 9600 bps dal menu del proiettore.
215
9. Appendice
❼ Elenco di controllo per la risoluzione dei problemi
Prima di rivolgervi al rivenditore o al personale di assistenza, controllate il seguente elenco per accertarvi che è
necessaria la riparazione, facendo inoltre riferimento alla sezione “Risoluzione dei problemi” del manuale dell’utente.
L’elenco di controllo riportato di seguito contribuisce a risolvere i problemi in modo più efficace.
* Stampate questa pagina e la prossima per vostro riferimento.
Frequenza del problema  sempre  a volte (Quanto spesso?_____________________)
 altro (__________________)
Alimentazione
Nessuna alimentazione (l’indicatore POWER non si illumina in blu) Fate
riferimento anche alla sezione “Indicatore stato (STATUS)”.
La spina dei cavi di alimentazione è completamente inserita nella presa a muro.
Spegnimento durante il funzionamento.
La spina dei cavi di alimentazione è completamente inserita nella presa a parete.
Il coprilampada è installato correttamente.
Il coprilampada è installato correttamente.
Le ore di utilizzo della lampada (ore operative della lampada) sono state
azzerate dopo la sostituzione della lampada.
Assenza di alimentazione anche quando si tiene premuto il tasto
POWER.
[SPEGNIM. AUTOM. ATT.] è spento (solo per i modelli con la funzione
[SPEGNIM. AUTOM. ATT.].
[AUTO SPEGNIMENTO] è spento (solo per i modelli con la funzione
[AUTO SPEGNIMENTO]).
Video e Audio
Nessuna immagine è visualizzata dal PC o dall’apparecchiatura video al
proiettore.
Ancora nessuna immagine visualizzata anche se collegate prima il
proiettore al PC e quindi avviate il PC.
Abilitazione dell’uscita del segnale del computer portatile al proiettore.
• Una combinazione di tasti funzione attiverà/disattiverà il display
esterno. In genere, la combinazione del tasto “Fn” insieme a uno dei
12 tasti funzione consente di attivare/disattivare il display esterno.
Nessuna immagine (sfondo blu o nero, nessuna visualizzazione).
Ancora nessuna immagine visualizzata anche quando premete il tasto
AUTO ADJUST.
Ancora nessuna immagine visualizzata anche se eseguite il [AZZERA]
nel menu del proiettore.
Parti dell’immagine sono andate perdute.
Ancora nessuna modifica anche quando premete il tasto AUTO
ADJUST.
Ancora nessuna modifica anche se eseguite il [AZZERA] nel menu del
proiettore.
L’immagine viene spostata in direzione verticale o orizzontale.
Le posizioni orizzontale e verticale sono regolate correttamente sul
segnale del computer.
La risoluzione della fonte di ingresso e la frequenza sono supportate
dal proiettore.
Alcuni pixel sono andati perduti.
Sfarfallio dell’immagine.
La spina dei cavi dei segnali è completamente inserita nel connettore
di ingresso.
Ancora nessuna modifica anche quando premete il tasto AUTO
ADJUST.
Sullo schermo viene visualizzato un messaggio.
( _____________________________________________ )
Ancora nessuna modifica anche se eseguite il [AZZERA] nel menu del
proiettore.
La fonte collegata la proiettore è attiva e disponibile.
Sfarfallio dell’immagine o deviazione dei colori sul segnale del computer.
Ancora nessuna immagine visualizzata anche se regolate la luminosità
e/o il contrasto.
La risoluzione della fonte di ingresso e la frequenza sono supportate
dal proiettore.
Situazione invariata, nonostante [MODO VENTILATORE] sia stato
commutato da [ALTITUDINE ELEVATA] a [AUTO].
L’immagine è sfocata o fuori fuoco.
Ancora nessuna modifica anche dopo avere controllato la risoluzione del segnale
sul PC e averla modificata nella risoluzione originale del proiettore.
L’immagine è troppo scura.
Rimane invariato anche se regolate la luminosità e/o il contrasto.
Ancora nessuna modifica anche dopo avere regolato la messa a fuoco.
L’immagine è distorta.
L’immagine è trapezoidale (invariata anche dopo avere eseguito la
regolazione trapezoidale [TRAPEZIO]).
Nessun suono.
Il cavo audio è collegato correttamente all’ingresso audio del proiettore.
Ancora nessuna modifica anche dopo avere regolato il livello del
volume.
AUDIO OUT è collegato all’apparecchiatura audio (solo modelli con
connettore AUDIO OUT).
Altro
Non funziona il telecomando
I tasti sul proiettore non funzionano (solo per i modelli con la funzione
[BLOCCO PANN. CONTR.]).
Nessun ostacolo tra il sensore del proiettore e il telecomando.
Il proiettore è posizionato vicino a una luce fluorescente che può disturbare i comandi remoti a infrarossi.
[BLOCCO PANN. CONTR.] non è acceso oppure è disabilitato nel
menu.
Le batterie sono nuove e non sono invertite per l’installazione.
Ancora invariato anche quando tenete premuto il tasto EXIT per un
minimo di 10 secondi.
216
9. Appendice
Descrivete il problema in dettaglio nello spazio di seguito.
Le informazioni sull’applicazione e l’ambiente in cui è utilizzato il proiettore
Proiettore
Ambiente di installazione
Numero modello:
Formato dello schermo:
N. di serie:
Tipo di schermo: Bianco patinato  Perline  Polarizzazione
 Grandangolo  Contrasto elevato
Data d’acquisto :
Distanza di proiezione:
Tempo di servizio lampada (ore):
Modo ecologico:
 SPENTO  AUTO ECO
Collegamento presa di alimentazione:
 Collegato direttamente alla presa a muro
Informazioni sul segnale di ingresso:
 Collegato all’espansore del cavo di alimentazione o altro
(il numero di apparecchiature collegate______________)
Frequenza sincronizzazione orizzontale [ ] kHz
Frequenza sincronizzazione verticale
piedi/pollici/m
Posizionamento:  Installazione sul soffitto  Da tavolo
 NORMALE  ECO
Polarità sincronizzazione
pollici
 Collegato alla bobina del cavo di alimentazione o altro
(il numero di apparecchiature collegate______________)
[ ] Hz
H  (+)  (–)
V  (+)  (–)
Tipo sincronizzazione
 Separata  Composita
Computer
 Sincronizzazione sul verde
Produttore:
Indicatore STATUS
Luce fissa
 Arancione  Verde
Luce lampeggiante
[ ] cicli
Numero modello:
PC portatile  / Desktop 
Risoluzione originale:
Numero modello telecomando:
Velocità di ripristino
Adattatore video:
Altro:
PC
Proiettore
Lettore DVD
Apparecchiatura video
Videoregistratore, lettore DVD, videocamera, videogioco o altro
Cavo dei segnali
Produttore:
Cavo standard NEC o di altro produttore?
Numero modello:
Lunghezza:
pollici/m
Numero modello:
Amplificatore distribuzione
Numero modello:
Commutatore
Numero modello:
Adattatore
Numero modello:
217
9. Appendice
❽ REGISTRATE IL VOSTRO PROIETTORE! (per i residenti di
Stati Uniti, Canada e Messico)
Approfittatene e registrate il vostro nuovo proiettore. Questo attiverà la garanzia limitata sui pezzi e sul lavoro nonché
il programma di manutenzione InstaCare.
Visitate il nostro sito web all’indirizzo www.necdisplay.com, fate clic su centro di supporto/registra il prodotto e inviate
il vostro modulo compilato on-line.
Una volta ricevuto, invieremo una lettera di conferma con tutti i dettagli di cui avrete bisogno per trarre tutti i vantaggi
di una garanzia rapida e affidabile nonché dei programmi di manutenzione forniti dal leader del settore, NEC Display
Solutions of America, Inc.
218
© NEC Display Solutions, Ltd. 2013
7N951901
Was this manual useful for you? yes no
Thank you for your participation!

* Your assessment is very important for improving the work of artificial intelligence, which forms the content of this project

Download PDF

advertisement