Kawai | CS8 | Operation Guide | Kawai CS8 Manuale utente

Kawai CS8 Manuale utente
Introduzione
Suonare il pianoforte
Menu pezzi musicali
CA58
Manuale Utente
Registratore
Impostazioni
Appendice
Grazie per aver acquistato il pianoforte digitale Kawai Concert Artist CA58.
Questo manuale contiene importanti informazioni sull’uso e sulle operazioni dello strumento.
Leggere attentamente tutte le sezioni e tenere sempre il manuale a portata di mano per le successive consultazioni.
 Informazione su questo manuale utente
Prima di iniziare a suonare lo strumento, vogliate leggere la sezione Introduzione a partire da pag. 10 di questo manuale. Tale
sezione spiega il nome e la funzione di ogni parte, come collegare il cavo di alimentazione, e come accendere lo strumento.
La sezione Suonare il pianoforte (pag. 16) offre una panoramica sulle funzioni abitualmente utilizzate e che consentono di
apprezzare il pianoforte digitale CA58 praticamente subito dopo averlo acceso, mentre la sezione Menu pezzi musicali (pag. 36)
include informazioni relative ai brani dimostrativi integrati, ai pezzi di musica per pianoforte, alle funzioni Lesson e Esercizi per le dita,
nonché alla funzione Concert Magic.
La sezione Registratore (pag. 48) mette a disposizione istruzioni su come registrare e riprodurre i brani archiviati nella memoria
interna dello strumento e i files audio MP3/WAV salvati su un supporto di memoria USB. La sezione Impostazioni (pag. 63) indica
in dettaglio le varie opzioni e impostazioni utilizzabili per regolare il suono e le operazioni dello strumento.
Per finire, la sezione Appendice (pag. 124) include gli elenchi di tutti i suoni interni, brani, ritmi di batteria, istruzioni di montaggio
per il modello CA58, informazioni di riferimento MIDI, e un dettaglio completo delle caratteristiche tecniche.
3
Avvertenze Utili
CONSERVATE QUESTE ISTRUZIONI
ISTRUZIONI PER PREVENIRE RISCHI DI INCENDIO, SCARICHE ELETTRICHE O DANNI ALLE
PERSONE
PRECAUZIONI
AL FINE DI RIDURRE IL RISCHIO DI
INCENDIO E DI SCARICHE ELETTRICHE
NON ESPORRE LO STRUMENTO ALLA
PIOGGIA E ALL’UMIDITÀ.
CAUTION
RISK OF ELECTRIC SHOCK
DO NOT OPEN
AVIS : RISQUE DE CHOC ELECTRIQUE - NE PAS OUVRIR.
PER EVITARE SCARICHE ELETTRICHE NON TOGLIERE IL COPERCHIO O LA PARTE POSTERIORE DELLO
STRUMENTO
NON MANOMETTERE O SOSTITUIRE LE PARTI INTERNE. PER FARLO RIVOLGERSI AD UN CENTRO
ASSISTENZA QUALIFICATO.
Il simbolo raffigurante un lampo all’interno di un
triangolo, avverte della presenza, all’interno dei
componenti dello strumento, di un “voltaggio
pericoloso” di rilevanza tale da costituire rischio di
scarica elettrica.
Il simbolo raffigurante un punto esclamativo
all’interno di un triangolo, informa che lo strumento
è dotato di importanti istruzioni per l’operatività e la
manutenzione dello stesso.
Spiegazione dei simboli
Prestare attenzione affinché mani o dita non vengano intrappolate.
indica azioni proibite quali lo smontaggio dello strumento.
indica un’operazione che necessita di particolare attenzione quale il disinserimento della spina.
Leggere attentamente le istruzioni prima di utilizzare lo strumento.
AVVERTENZE - Quando usate un prodotto elettrico è sempre opportuno prendere alcune
precauzioni basilari, comprese le seguenti:
4
RISCHI
Il prodotto deve essere connesso
ad un adattatore avente
l’esatto voltaggio.
indica possibilità di pericolo con conseguenze molto gravi alla
persona a causa di errato utilizzo del prodotto.
120V
230V
240V
● Quando usate l’adattatore controllate che
sia del voltaggio esatto.
● Non tenere conto di quanto sopra può causare
danni gravi allo strumento
Non inserire o togliere la spina
con le mani bagnate.
Può causare una scarica elettrica.
Non far penetrare corpi estranei.
Non appoggiare oggetti contenenti liquidi.
Acqua, chiodi e forcine possono danneggiare lo
strumento.
Utilizzare lo sgabello in modo appropriato
(solo per suonare con lo strumento).
● Non salire sullo sgabello .
● Solo una persona può sedersi sullo sgabello.
● Non sedersi sullo sgabello mentre si apre il coperchio.
● Ogni tanto fissare nuovamente i bulloni.
Non seguire queste indicazioni può essere causa di
caduta dello sgabello o di intrappolamento delle dita
con conseguenti ferite.
Non utilizzare a lungo le
cuffie con diffusione ad
alto volume
Farlo può causare problemi all’udito.
Non appoggiarsi pesantemente
allo strumento.
Potreste sbilanciarlo e farvi male.
Non smontare, riparare o modificare il
prodotto.
Farlo può causare danni allo strumento o generare
corto circuito.
Non staccare la spina tirando il cavo.
● Il cavo si può danneggiare e provocare incendio,
scarica elettrica o corto circuito.
Lo strumento non è completamente scollegato dalla
corrente elettrica anche se è spento. Se lo strumento
non viene usato per lungo tempo è consigliabile togliere
la spina dalla relativa presa.
● In presenza di temporali si potrebbero verificare
incendi o provocare il surriscaldamento dello
strumento.
Questo prodotto può essere dotato di una spina polarizzata (uno spinotto più
largo dell'altro). Questa è una caratteristica di sicurezza.
Se non riuscite ad inserire la spina nella presa, contattate un elettricista per
sostituire la vostra vecchia presa. Non manomettete la spina.
Collocare lo strumento vicino alla presa di corrente e il cavo di alimentazione deve essere in una posizione che
consenta, in caso di emergenza, un facile scollegamento in quanto con la spina inserita nella presa di corrente,
l'elettricità è sempre la carica.
5
PRECAUZIONI
indica possibilità di danneggiamento o rottura
del prodotto a causa di uso errato.
Non usare lo strumento nei seguenti luoghi
● vicino allefinestre dove vi è luce diretta
● zone particolarmente calde (es. vicino ad un termosifone)
● zone particolarmente fredde o all'aperto
● zone particolarmente umide
● zone particolarmente polverose
● zone dove lo strumento possa subire eccessive vibrazione
Non seguire queste indicazioni può provocare
danni allo strumento.
Usare lo strumento solo in luoghi con clima
temperato. (non in quelli a clima tropicale)
Chiudere con delicatezza il
coperchio della tastiera.
Prima di inserire la spina assicurarsi
che lo strumento ed eventuali
altri dispositivi siano spenti.
Una chiusura brusca può intrappolare le dita
con conseguenti ferite.
OFF
In caso contrario lo strumento può subire danni.
Non trascinare lo strumento.
Lo strumento è pesante e necessita di 2 o più
persone per lo spostamento. Trascinarlo può
causargli delle rotture.
Non posizionate lo strumento vicino
ad altri apparecchi elettrici
quali Radio e TV.
● Si potrebbero manifestare rumori fastidiosi.
● In tal caso spostare lo strumento il più lontano
possibile.
Controllare che il cavo di connessione
non sia aggrovigliato.
Si potrebbe danneggiare provocando fiamme,
scarica elettrica o corto circuito.
Non pulire con benzina o solventi.
● Il prodotto si può scolorire o deformare.
● Pulire con panno morbido bagnato in acqua
tiepida e ben strizzato
Non salire sullo strumento o esercitare
eccessiva forza.
● Può deformarsi o cadere rompendosi e
causandovi ferite.
Non mettere sullo strumento sorgenti a
fiamma nuda. (es.:candele accese)
Tali oggetti potrebbero cadere provocando un
incendio.
Non impedire la ventilazione coprendo le
relative coperture con giornali, tovaglie,
tende, ecc.
In caso contrario lo strumento si potrebbe
surriscaldare causando incendio.
Lo strumento deve essere posizionato in modo tale da non pregiudicare la giusta ventilazione. Assicurare una
distanza minima di 5 cm. tutt’intorno allo strumento per una adeguata ventilazione.
6
Lo strumento deve essere riparato nel centro assistenza qualificato quando:
● Il cavo elettrico o la spina sono stati danneggiati.
● Oggetti sono caduti sullo strumento o del liquido è entrato nello stesso.
● Il prodotto è stato esposto alla pioggia
● Il prodotto non funziona normalmente o mostra un notevole cambiamento nelle proprie funzioni.
● Il prodotto è caduto, o le parti interne sono danneggiate.
Nota bene
Qualora si verificassero delle anomalie, spegnere subito lo strumento, togliere la spina e
contattare il negozio dove avete acquistato lo strumento.
Avvertenza agli utenti sullo smaltimento di questo prodotto
Se sul vostro prodotto è presente questo simbolo per il riciclo dei materiali
significa che, alla fine della vita del vostro strumento, dovete eliminarlo
separatamente dagli altri rifiuti portandolo presso un appropriato centro di
raccolta.
Non dovete assolutamente unirlo ai normali rifiuti domestici.
Una corretta gestione nell'eliminazione di questi prodotti preverrà potenziali
effetti negativi sull'ambiente e sulla salute degli uomini.
Per ulteriori informazioni preghiamo contattare la vostra Autorità locale.
(Solo per Unione Europea)
I dati commerciali sono riportati su un'etichetta posta sotto lo strumento,
come da illustrazione a lato.
etichette
A proposito di Bluetooth
Marchio e logo Bluetooth® sono marchi registrati di proprieta della Bluetooth SIG, Inc. e
l’uso di tali marchi da parte di Kawai Musical Instruments Mfg. Co., Ltd. è sotto licenza.
Altri marchi e nomi commerciali sono di proprietà dei rispettivi titolari.
Banda di frequenza radio: 2400~2483,5 MHz
Potenza di trasmissione massima: 2,5 mW
La disponibilità della funzione Bluetooth dipende dall’area di mercato.
7
Indice
Avvertenze Utili. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 4
Indice. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 8
Introduzione
Benvenuti a conoscere Concert Artist . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 10
1. Principali caratteristiche. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 10
2. Illustrazioni convenzionali. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 11
Nome delle parti e funzioni. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 12
Menu pezzi musicali (cont.)
Concert Magic . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 44
1. Suonare un brano Concert Magic . . . . . . . . . . . . . . . . . 44
2. Demo di Concert Magic . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 45
3. Impostazioni Concert Magic. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 46
4. Tipi di arrangiamento dei brani Concert Magic. . . . . 47
Registratore
Installazione del pianoforte . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 14
Registratore (memoria interna) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 48
Regolazione del volume / Uso delle cuffie. . . . . . . . . . . . . . . 15
1. Registrare un brano. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 48
Suonare il pianoforte
Utilizzo dei pedali. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 16
Selezione dei suoni. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 17
Modalità Dual. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 18
Modalità Split. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 20
Modalità A Quattro Mani (Four Hands Mode). . . . . . . . . . . . 22
Riverbero (Reverb) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 24
Effetti (Effects) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 26
Virtual Technician. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 28
2. Riprodurre un brano . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 50
3. Menu Internal Recorder Edit . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 51
4. Cancellare una parte/brano. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 52
5. Convertire un brano in file audio. . . . . . . . . . . . . . . . . . 53
Registrazione/riproduzione Audio (memoria USB) . . . . . . . . . . . 54
1. Registrare un file audio MP3/WAV . . . . . . . . . . . . . . . . 54
2. Riprodurre un file audio MP3/WAV . . . . . . . . . . . . . . . . 56
3. Riprodurre un brano MIDI . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 58
4. Menu USB Recorder Edit. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 60
1. Modalità Smart. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 28
5. Convertire un file di brano MIDI
in file audio MP3/WAV. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 61
2. Modalità Advanced . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 29
6. Integrare un file audio MP3/WAV. . . . . . . . . . . . . . . . . . 62
Metronomo / Ritmi batteria. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 30
Memorie Registration . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 32
Impostazioni
1. Selezionare una memoria Registration . . . . . . . . . . . . 32
Function menus (Menu delle funzioni) . . . . . . . . . . . . . . . . . . 63
2. Archiviare in una memoria Registration. . . . . . . . . . . . 33
Basic Settings (Impostazioni base). . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 64
3. Menu Edit di Registration . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 34
1. Key Transpose (Trasposizione della chiave). . . . . . . . . 65
Panel Lock (Blocco del pannello). . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 35
2. Song Transpose (Trasposizione del brano) . . . . . . . . . 66
3. Tone Control (Controllo timbrico) . . . . . . . . . . . . . . . . . 67
Menu pezzi musicali
Brani dimostrativi. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 36
Piano Music. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 37
Funzione Lesson . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 38
1. Selezionare un volume/brano lesson. . . . . . . . . . . . . . 38
2. Ascoltare il brano lesson selezionato . . . . . . . . . . . . . . 39
3. Impostazioni Lesson . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 40
4. Ripetere sezioni di un brano lesson. . . . . . . . . . . . . . . . 41
5. Registrare un esercizio con brano lesson. . . . . . . . . . . 42
6. Esercizi per le dita. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 43
User Tone Control
(Controllo timbrico personalizzato). . . . . . . . . . . . . . . . 68
4. Speaker Volume (Volume altoparlanti). . . . . . . . . . . . . 69
5. Line In Level (Livello Line In). . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 70
6. Tuning (Accordatura). . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 71
7. Damper Hold (Mantenimento della sordina) . . . . . . . 72
8. Split . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 73
9. Four Hands (Quattro mani) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 74
10. Bluetooth® MIDI . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 75
11. LCD Contrast (Contrasto LCD). . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 76
12. Startup Setting (Impostazione di avvio). . . . . . . . . . . 77
13. Factory Reset (Ripristino impostazioni di fabbrica). . . . 78
14. Auto Power Off (Auto-spegnimento) . . . . . . . . . . . . . . 79
8
Impostazioni (cont.)
Virtual Technician Settings (Impostazioni Virtual
Technician) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 80
1. Touch Curve (Curva di tocco) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 82
User Touch Curve (Curva di tocco personalizzata). . . . 83
2. Voicing (Intonazione) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 84
User Voicing (Intonazione personalizzata). . . . . . . . . 85
3. Damper Resonance (Risonanza degli smorzatori). . . . 86
4. Damper Noise (Rumore degli smorzatori). . . . . . . . . . 87
5. String Resonance (Risonanza delle corde). . . . . . . . . . 88
6. Undamped String Resonance
(Risonanza corde non smorzate) . . . . . . . . . . . . . . . . . . 89
7. Cabinet Resonance (Risonanza del mobile) . . . . . . . . 90
8. Key-off Effect (Effetto rilascio tasto). . . . . . . . . . . . . . . 91
9. Fall-back Noise (Rumore Fall-Back) . . . . . . . . . . . . . . . . 92
10. Hammer Delay (Ritardo dei martelli). . . . . . . . . . . . . . . 93
Impostazioni (cont.)
6. Save SMF Song (Salvare un brano SMF). . . . . . . . . . 117
7. Save Registration All
(Salvare tutte le registration). . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 118
8. Save Registration Single
(Salvare una sola registration). . . . . . . . . . . . . . . . . . . 119
9. Save Startup Setting
(Salvare la impostazione di avvio). . . . . . . . . . . . . . . 120
10. Rename File (Rinominare il file) . . . . . . . . . . . . . . . . . 121
11. Delete File (Cancellare il file). . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 122
12. Format USB (Formattare il supporto USB). . . . . . . . 123
Appendice
Istruzioni di assemblaggio. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 124
Connessione ad Altri Dispositivi . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 128
Pannello delle prese. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 129
Pannello cuffie. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 129
11. Topboard Simulation
(Simulazione coperchio superiore) . . . . . . . . . . . . . . . . 94
Soluzione dei problemi. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 130
12. Decay Time (Tempo di decadimento). . . . . . . . . . . . . . 95
Elenco brani dimostrativi. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 133
13. Minimum Touch (Tocco minimo). . . . . . . . . . . . . . . . . . 96
Elenco numeri variazione programma e suono . . . . . . . . 134
14. Stretch Tuning (Estensione dell’accordatura). . . . . . . 97
Elenco ritmi di batteria . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 135
User Tuning (Accordatura personalizzata). . . . . . . . . . 98
Caratteristiche tecniche . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 136
15. Temperament (Impostazione dei temperamenti). . . . 99
User Temperament (Temperamento personalizzato). . . 100
16. Temperament Key (Chiave del temperamento). . . 101
17. Key Volume (Volume tasti). . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 102
User Key Volume
(Volume personalizzato della chiave). . . . . . . . . . . . 103
18. Half-Pedal Adjust (Regolazione mezzo-pedale). . . 104
19. Soft Pedal Depth (Profondità pedale del piano) . . . 105
Phones Settings (Impostazioni cuffie). . . . . . . . . . . . . . . . . 106
1. SHS Mode (Modalità SHS) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 107
2. Phones Type (Tipo di cuffie) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 108
3. Phones Volume (Volume cuffie). . . . . . . . . . . . . . . . . 109
USB MIDI (USB a connettore Host ) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 110
Menu USB . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 111
1. Load Song (Caricare un brano). . . . . . . . . . . . . . . . . . 112
2. Load Registration All
(Caricare tutte le Registrations) . . . . . . . . . . . . . . . . . 113
3. Load Registration Single
(Caricare una sola Registration) . . . . . . . . . . . . . . . . . 114
4. Load Startup Setting
(Caricare un’impostazione di avvio). . . . . . . . . . . . . . 115
5. Save Internal Song (Salvare i brani interni). . . . . . . 116
9
Benvenuti a conoscere Concert Artist
1 Principali caratteristiche
Meccanica Grand Feel Compact- tasti in legno con superficie Ivory Touch e effetto doppio scappamento
Il pianoforte digitale CA58 utilizza la nuovissima meccanica Grand Feel Compact, risultato di 90 anni di esperienza nei pianoforti acustici,
che offre un’esperienza pianistica eccezionalmente realistica. Gli 88 tasti bianchi e neri sono realizzati con lunghi pezzi di legno e hanno la
superficie Ivory Touch per un miglior controllo durante le esecuzioni.
Introduzione
Come in un pianoforte a coda acustico, il tasto si appoggia su un perno di bilanciamento che gli permette di alzarsi e abbassarsi per gravità,
la distanza del pivot è aumentata per assicurare un peso più equilibrato del tocco dalla parte anteriore a quella posteriore del tasto. I martelli
della Grand Feel Compact sono pesati gradualmente, hanno i contrappesi nell’area dei bassi e la simulazione di doppio scappamento per un
maggiore realismo. Il sistema a triplo sensore permette di suonare ripetutamente le note senza perdita delle stesse.
Strumenti Shigeru Kawai SK-EX e Kawai EX riprodotti con la tecnologia del suono Harmonic Imaging
Il pianoforte digitale CA58 cattura le splendide tonalità del pianoforte gran coda da concerto Shigeru Kawai SK-EX. Ampiamente riconosciuti
come “premier pianos of Japan”, gli strumenti della serie Shigeru Kawai abbelliscono i palcoscenici delle sale da concerto e delle istituzioni
musicali di tutti il mondo, e sono apprezzati per la loro eccezionale chiarezza timbrica. Inoltre il CA58 dispone del suono dell’ apprezzato
gran coda da concerto EX che è stato spesso selezionato da pianisti professionisti in eventi quali i concorsi pianistici internazionali Chopin,
Tchaikovsky e Rubinstein.
Entrambi gli strumenti sono stati accuratamente registrati, meticolosamente analizzati, e fedelmente riprodotti su ogni singolo tasto grazie
alla tecnologia del suono Harmonic Imaging™. Questo speciale processo ricrea l’intera gamma dinamica dei pianoforti originali, offrendo ai
pianisti uno straordinario livello espressivo che va dai più tenui pianissimo ai più roboanti fortissimo.
Selezione di suoni di altri strumenti
A complemento dei realistici suoni di pianoforte acustico, il pianoforte digitale CA58 dispone anche di un’eccellente selezione di ulteriori
suoni strumentali che vanno dal pianoforte elettrico, drawbar e organo di chiesa, a strumenti ad arco, cori vocali oltre a suoni di chitarra che
invitano i musicisti ad aggiungere varietà alle loro esecuzioni.
Inoltre la modalità Dual consente di sovrapporre due suoni diversi, per esempio pianoforte e violini, mentre le funzioni Split e Quattro Mani
(Four Hands) dividono la tastiera in due sezioni indipendenti. E’ possibile regolare il volume di ogni funzione in maniera facile e veloce
utilizzando il pannello dei controlli.
Regolazioni Virtual Technician per personalizzare il carattere dello strumento
La funzione Virtual Technician del CA58 consente di modellare, con il semplice tocco di un pulsante, i suoni di pianoforte acustico, pianoforte
elettrico, o clavicembalo con impostazioni che permettono di regolare l’intonazione e la regolazione, le risonanze delle corde, degli
smorzatori e del mobile, nonchè il rumore dei martelli, degli smorzatori e di rilascio tasto. E’ anche possibile regolare l’accordatura e il
volume di ogni nota, prima dell’archiviazione in memoria di una delle configurazioni personalizzate dello strumento.
Funzionalità di USB a Dispositivo, con file di registrazione e riproduzione MP3/WAV.
Il pianoforte digitale CA58 dispone di connettori USB che permettono non solo di collegarsi ad un computer per l’utilizzo di MIDI, ma anche
per caricare e salvare direttamente i dati su un dispositivo di memoria USB. L’impostazione ‘USB to Device’ permettere di salvare su USB le
impostazioni o i brani archiviati nella memoria interna, oppure di riprodurre, senza la necessità di un ulteriore hardware, i files MIDI standard
(SMF) scaricati da internet.
I dispositivi di memoria USB possono inoltre essere utilizzati per riprodurre files audio MP3 o WAV, consentendo ai musicisti di imparare gli
accordi o la melodia per un nuovo pezzo, o semplicemente di suonare seguendo i brani preferiti. Un’ulteriore possibilità è quella di salvare
le proprie esecuzioni come files MP3 o WAV per spedirli via e-mail, per ascoltarli anche quando si è lontani dallo strumento, o per ulteriori
modifiche utilizzando una workstation audio.
Connettività integrata Bluetooth® MIDI
Oltre alle prese standard MIDI per la connessione con altri strumenti, il pianoforte digitale CA58 vanta anche la tecnologia integrata Bluetooth
MIDI che permette allo strumento di comunicare con dispositivi intelligenti supportati e in modalità wireless. Dopo aver accoppiato un
telefono cellulare, tablet o laptop, l’utilizzatore del pianoforte digitale CA58 può divertirsi utilizzando una vasta gamma di entusiasmanti
applicazioni legate alla musica che miglioreranno l’apprendimento e l’esperienza pianistica senza utilizzare ulteriori cavi.
* La disponibilità della funzione Bluetooth dipende dall’area di mercato.
10
Opzioni per la connettività
Il pianoforte digitale CA58 dispone di varie opzioni per la connettività, con uscite jacks line level che consentono di godere dello strumento
in ambienti più ampi quali chiese e scuole. I connettori MIDI standard e ‘USB to Host’ assicurano flessibilità quando si usano computers e altri
strumenti elettronici, mentre il connettore stereo Line-in offre un comodo metodo di missaggio in audio da laptop, tablet o altri dispositivi
digitali.
Introduzione
2 Illustrazioni convenzionali
Questo manuale utilizza delle illustrazioni convenzionali allo scopo di spiegare le varie funzioni del pianoforte
digitale CA58. Gli esempi sotto riportati costituiscono una panoramica sullo stato del pulsante dell’indicatore LED, i
tipi di pressione dei pulsanti e l’aspetto dei diversi tipi di testo.
 Stato del pulsante indicatore LED
Indicatore LED spento:
Suono/Funzione non selezionato.
Indicatore LED acceso:
Suono/Funzione selezionato.
Indicatore LED lampeggiante:
Suono/Funzione selezionato
temporaneamente.
 Tipi di pressione dei pulsanti
×
4
×
2
Premere una volta:
Per selezionare un suono o funzione.
Premere più volte:
Per scorrere suoni o impostazioni.
re o
ne ut
te em
pr
re o
ne ut
te em
pr
Tenere premuto:
Per selezionare le impostazioni di una
funzione, archiviare memorie registration,
ecc..
Premere due volte:
Per selezionare un suono o funzione.
Tenere premuto, quindi premere X:
Per combinare due suoni.
 Aspetto del testo
Il testo relativo alle istruzioni e alle
spiegazioni è scritto in carattere regolare
con dimensione 9 pt.
Le didascalie che spiegano il display
LCD o le funzioni dei pulsanti sono
scritte in grassetto con dimensione
8,5 pt.
* Le note relative alle funzioni sono indicate con
un asterisco e scritte con dimensione 8 pt.
I promemoria relativi alle operazioni precedenti
sono scritti in carattere Italico con dimensione 9
pt.
Gli esempi relativi alle operazioni sono scritte
in carattere Italico con dimensione 8 pt, e
racchiuse in un riquadro grigio.
11
Nome delle parti e funzioni
c
Introduzione
a
d
e
f
g
h
i
j
b
k
l
CA58
m
n
o
12
p
q
r
a Interruttore di alimentazione
i Pulsante PLAY/STOP
Questo interruttore serve per accendere/spegnere lo strumento.
Assicurarsi di aver spento lo strumento al termine del suo utilizzo.
Questo pulsante viene usato per avviare/fermare la riproduzione dei
brani dimostrativi, dei pezzi di musica per pianoforte, delle funzioni
Lesson e Esercizi per le dita, e per avviare/fermare la riproduzione
dei brani registrati e dei files audio MP3/WAV.
b Cursore MASTER VOLUME
Quando gli altoparlanti inseriti nello strumento sono collegati, Il
potenziometro ne controlla il livello di volume principale.
* Il potenziometro MASTER VOLUME non influisce sul volume dei
connettori LINE OUT.
c Display LCD
Il display LCD fornisce informazioni utili quali il nome del suono
selezionato, i valori delle impostazioni, e lo stato delle altre funzioni
quando sono attive. Di seguito viene mostrato un esempio della
videata principale.
Questi pulsanti vengono usati per selezionare il suono (i) che si
sente quando si suona il pianoforte digitale CA58. Ad ogni pulsante
di categoria sono stati assegnati più suoni che possono essere
selezionati premendo ripetutamente lo stesso pulsante.
Vengono utilizzati anche per selezionare le memorie Registration.
l Pulsante REGISTRATION
Suono
selezionato
m Porta USB to DEVICE
Menu funzioni/
impostazioni
* Durante la produzione viene applicato sul display un film in plastica al
fine di proteggerlo. Rimuovere questo film prima di iniziare a suonare
lo strumento.
d Pulsanti
k Pulsanti SOUND
Stato
dispositivo USB
Menu musicale
Virtual Technician
Questo pulsante viene usato per registrare le proprie esecuzioni in
una memoria interna o su un dispositivo di memoria USB come files
audio MP3/WAV.
Questo pulsante viene usato per archiviare e richiamare una delle
sedici diverse memorie registration. Ogni registration può archiviare
suono, riverbero e impostazioni degli effetti nonché altre varie
opzioni di pannello.
Stato cuffie
Stato
trasposizione
j Pulsante REC
FUNCTION
Questi pulsanti vengono usati per selezionare una delle tre funzioni/
opzioni visualizzate in calce al display LCD.
Introduzione
* Il pianoforte digitale CA58 dispone di un economizzatore energetico
che spegne automaticamente lo strumento dopo un certo tempo di
non uso. Ulteriori informazioni sull’impostazione Auto Power Off sono
reperibili a pag. 79.
Questa porta viene utilizzata per collegare un dispositivo USB
formattato FAT o FAT32 allo strumento al fine di caricare/salvare i
dati registrati del brano, le memorie registration, i files MP3/WAV/
SMF, ecc.
n Prese PHONES
Queste prese vengono usate per collegare cuffie stereo al pianoforte
digitale CA58. I connettori 1/4” e 1/8” sono in dotazione e possono
essere utilizzati contemporaneamente permettendo di connettere
nello stesso momento due paia di cuffie.
o Presa LINE IN STEREO
Questa presa viene utilizzata per collegare l’uscita stereo 1/8” di
smart phones, tablets, computers, o altri supporti elettronici agli
amplificatori e altoparlanti di CA58.
Il livello di entrata può essere regolato tramite il potenziometro
LEVEL.
p Prese LINE OUT
e Pulsanti frecce
Questi pulsanti vengono usati per navigare tra i vari menu e videate,
regolare i valori, e rispondere alle richieste che appaiono sulla
videata.
f Pulsante EFFECTS
Questo pulsante viene usato per attivare/disattivare gli effetti per
il suono selezionato, per selezionare i diversi tipi di effetto e per
regolare le loro impostazioni.
g Pulsante REVERB
Questo pulsante viene usato per attivare/disattivare il riverbero
per il suono selezionato, per selezionare i diversi tipi di riverbero e
regolare le loro impostazioni.
h Pulsante METRONOME
Questo pulsante viene usato per attivare/disattivare la funzione
metronomo, regolare le impostazioni del tempo, dell’indicazione
del tempo (o battiti) e del volume.
Queste prese vengono usate per collegare le uscite stereo (spine
telefoniche Left/Right 1/4”) del pianoforte digitale CA58 ad
amplificatori esterni, mixers, registratori e apparecchiature simili.
Il livello di uscita può essere regolato tramite il potenziometro LEVEL.
q Porta USB to HOST
Questa porta viene usata per collegare il pianoforte digitale CA58
ad un computer tramite un cavo USB “B ad A” così da poter inviare e
ricevere dati MIDI.
r Prese MIDI IN / OUT
Queste prese vengono usate per collegare il pianoforte digitale
CA58 ad un supporto MIDI esterno come altri strumenti musicali o
computer per potere inviare e ricevere dati MIDI.
* Ulteriori informazioni sui connettori e le prese sono disponibilinella
sezione “Collegare altri supporti” a pag. 128.
13
Installazione del pianoforte
1. Collegare il cavo di alimentazione allo strumento
Introduzione
Collegare il cavo di alimentazione in dotazione “AC IN” all’entrata
collocata sul lato destro, verso la parte posteriore dello
strumento.
2. Collegare il cavo di alimentazione ad una presa
Collegare il cavo di alimentazione dello strumento ad una presa
AC.
3. Accendere lo strumento
Premere l’interruttore di alimentazione collocato sul lato destro
del pannello frontale.
Lo strumento si accenderà e sul display LCD apparirà la dicitura
“SK Concert Grand” ad indicare che il suono selezionato è SK
Concert Grand e che lo strumento è pronto per esere suonato.
Per spegnere lo strumento, premere di nuovo l’interruttore di
alimentazione.
* Il pianoforte digitale CA58 dispone di un economizzatore energetico
che spegne automaticamente lo strumento dopo un certo tempo di
non uso. Ulteriori informazioni sull’impostazione Auto Power Off sono
reperibili a pag. 79.
 Regolazione della manopola della pedaliera
Alla base della pedaliera vi è una manopola che opportunamente
regolata dà stabilità allo strumento quando vengono pigiati i
pedali. Girare la manopola in senso anti-orario sino a quando
non sia a perfetto contatto con il pavimento sostenendo in tal
modo con fermezza i pedali.
14
Regolazione del volume / Uso delle cuffie
 Regolare il volume
Il cursore MASTER VOLUME controlla il livello del volume degli
altoparlanti dello strumento o delle cuffie quando collegate.
Usare questo cursore per impostare il volume ad un livello
confortevole-un buon punto di partenza è a metà corsa.
* Il cursore MASTER VOLUME non influenzerà il livello del volume dei
connettori LINE OUT.
Aumento del
volume
Introduzione
Muovere il cursore verso l’alto per aumentare il volume, e verso
il basso per diminuirlo.
Diminuzione
del volume
* Il livello LINE OUT può essere regolato tramite il potenziometro LEVEL.
Ulteriori informazioni sono disponibili a pag. 129.
* Il livello massimo del volume degli altoparlanti può essere ridotto
usando l’impostazione ‘Volume altoparlanti’. Per ulteriori informazioni
consultare pag. 69.
 Usare le cuffie
Le cuffie stereo vengono collegate al pianoforte digitale CA58
utilizzando le prese collocate a sinistra sotto la tastiera. I
connettori 1/4” e 1/8” sono in dotazione.
E’ possibile collegare ed usare contemporaneamente due paia
di cuffie.
Quando vengono collegate le cuffie, il suono non viene prodotto
dagli altoparlanti e l’indicatore PHONES sul display LCD sarà
illuminato.
Cuffie collegate
* Il volume massimo di uscita e le altre caratteristiche delle cuffie
possono essere regolate utilizzando le impostazioni nel menu ‘Phones
Settings’. Ulteriori informazioni sono disponibili a pag. 106.
 Fissare il gancio per le cuffie (opzionale)
Con il pianoforte digitale CA58 viene fornito in dotazione un
gancio per le cuffie utile per appendere le stesse quando non
si usano.
Fissare il gancio sotto la tastiera come illustrato nella figura.
* Ulteriori informazioni sono disponibili nella sezione ‘Istruzioni di
assemblaggio’ a pag. 124.
15
Utilizzo dei pedali
Proprio come un pianoforte acustico, il pianoforte digitale CA58 dispone di 3 pedali: forte, tonale e piano.
 Pedale del forte (Pedale destro)
Sostiene il suono, arricchendolo, anche dopo aver tolto le mani
della tastiera ed è d’aiuto anche durante i passaggi “legato”.
Questo pedale possiede la capacità di risposta al mezzo pedale.
Pedale del piano
Pedale tonale
Suonare il pianoforte
Pedale del forte
 Pedale del piano (Pedale sinistro)
 Pedale tonale (Pedale centrale)
Premendo questo pedale il suono verrà smorzato.
Premendo questo pedale dopo aver suonato e prima di aver
rilasciato la tastiera, viene sostenuto solo il suono delle note
suonate. Le note suonate dopo aver premuto il pedale tonale
non verranno sostenute dopo il rilascio della tastiera.
Con l’effetto rotary selezionato, il pedale del piano viene usato
per alternare la velocità della simulazione rotary da “Lento” a
“Veloce”.
 Manopola pedaliera
Alla base della pedaliera vi è una manopola che opportunamente
regolata dà stabilità allo strumento quando vengono pigiati i
pedali.
Girare la manopola in senso anti-orario sino a quando non sia
a perfetto contatto con il pavimento sostenendo in tal modo
con fermezza i pedali. Per evitare danni alla pedaliera, la relativa
manopola deve toccare perfettamente il pavimento.
Manopola pedaliera
In caso di movimentazione dello strumento, regolare o rimuovere sempre la manopola della pedaliera,
quindi regolarla nuovamente quando lo strumento è posto nella sua nuova collocazione.
 Pulire i pedali
L’eventuale pulizia dei pedali deve avvenire con una spugnetta asciutta.
Non usare solventi, abrasivi o lime per la pulizia dei pedali.
 Sistema pedali Grand Feel
Il pianoforte digitale CA58 dispone del sistema pedali Grand Feel, che replica la pesatura dei pedali del forte, piano e tonale del
pianoforte grancoda da concerto Shigeru Kawai EX. E’ inoltre possibile regolare la sensibilità del pedale del forte e l’efficacia del pedale
del piano mediante le impostazioni ‘Regolazione mezzo pedale’ e ‘Profondità pedale del piano’.
* Ulteriori informazioni sono disponibili a pag. 104.
16
Selezione dei suoni
Il pianoforte digitale CA58 dispone di un’ampia selezione di realistici suoni di vari strumenti addattabili ai più
svariati stili musicali. I suoni sono organizzati in otto categorie, con più suoni assegnati ad ogni pulsante di categoria.
L’elenco completo dei suoni strumentali disponibili è consultabile a pag. 134.
Il suono “SK Concert Grand” viene automaticamente selezionato di default all’accensione dello strumento.
 Selezionare un suono
Indicatore LED acceso:
La categoria del suono è selezionata.
Premere il pulsante SOUND desiderato.
Suonare il pianoforte
L’indicatore LED del pulsante si accenderà ad indicare che è stata
selezionata la categoria desiderata, e sul display LCD apparirà la
relativa denominazione.
Esempio: Per selezionare la categoria E.PIANO premere il
pulsante E.PIANO.
 Variare il suono
Ad ogni pulsante di categoria sono assegnati più suoni.
×
Premere ripetutamente il pulsante della categoria selezionata
per scorrere le diverse variazioni di suono.
3
Esempio: Per selezionare il suono ‘Jazz Clean’, premere tre
volte il pulsante PIANO 1.
I pulsanti  o  possono essere utilizzati anche per selezionare
i suoni e per scorrere le diverse variazioni di suono.
17
Modalità Dual
La funzione Dual permette di sovrapporre due suoni per crearne uno più complesso.
Per esempio un suono di pianoforte con quello dei violini, oppure un organo di chiesa in combinazione con un coro, ecc.
1. Entrare in funzione Dual
Tenere premuto il pulsante SOUND per selezionare il suono
principale, quindi premere un altro pulsante SOUND per
selezionare il suono sovrapposto.
Suonare il pianoforte
Suono
principale
re o
ne ut
te em
pr
Gli indicatori LED di entrambi i pulsanti SOUND si accenderanno
ad indicare che la funzione è in uso, e la denominazione dei
suoni apparirà sul display LCD.
Suono
sovrapposto
2a. Variare i suoni principale/sovrapposto: Metodo 1
Per selezionare una diversa variazione per il suono sovrapposto:
×
2
re o
ne ut
te em
pr
Tenere premuto il pulsante del suono principale, quindi premere
ripetutamente il pulsante del suono sovrapposto per scorrere le
diverse variazioni.
Esempio: Per variare il suono sovrapposto ‘Slow Strings’
in ‘Warm Strings’, tenere premuto il pulsante PIANO 1 e
premere due volte il pulsante STRINGS.
Per selezionare una diversa variazione per il suono principale:
Tenere premuto il pulsante del suono sovrapposto, quindi
premere ripetutamente il pulsante del suono principale per
scorrere le diverse variazioni.
×
3
re o
ne ut
te em
pr
Esempio: Per variare il suono principale ‘SK Concert Grand’
in ‘Jazz Clean’ sound, tenere premuto il pulsante STRINGS e
premere tre volte il pulsante PIANO 1.
2b. Variare i suoni principale/sovrapposto: Metodo 2
E’ inoltre possibile variare il suono principale/sovrapposto senza
tenere premuto alcun pulsante.
Pulsanti  :
Per cambiare la variazione di suono.
Premere i pulsanti  o  per posizionare il cursore di selezione
sul suono principale o su quello sovrapposto.
Premere i pulsanti  o  per scorrere le diverse variazioni di
suono.
18
Pulsanti  :
Per muovere il cursore di selezione.
Impostazioni Dual
Le impostazioni Dual consentono di regolare le caratteristiche del suono combinato.
 Impostazioni Dual
Impostazione Dual
Descrizione
Impostazione predefinita
Balance
Regola il bilanciamento del volume tra il suono principale e quello sovrapposto.
9-9
Layer Octave Shift
Aumenta/diminuisce in ottave l’intonazione del suono sovrapposto.
0
Dynamics
Regola la sensibilità dinamica del suono sovrapposto in relazione a quello principale.
10
Suonare il pianoforte
 Entrare nel menu delle impostazioni Dual
Quando la videata Dual Mode è presente sul display LCD:
Premere il pulsante
FUNCTION (EDIT).
Sul display LCD apparirà il menu delle impostazioni DUAL.
* Le impostazioni preferite possono essere archiviate in una memoria
registration per un comodo richiamo. Ulteriori informazioni sono
disponibili a pag. 32.
 Regolare le impostazioni Dual
Pulsanti  :
Per regolare l’impostazione selezionata.
Dopo essere entrati nel menu delle impostazioni Dual:
Premere i pulsanti  o per posizionare il cursore di selezione
sull’impostazione desiderata.
Premere i pulsanti  o  per regolare l’impostazione selezionata.
* Per riportare l’impostazione in uso al valore di fabbrica premere
contemporaneamente i pulsanti  e .
Pulsanti  :
Per muovere il cursore di selezione.
 Scorrere tra le modalità Dual, Split, e Four Hands
Quando Dual Mode è selezionato, premere il pulsante
FUNCTION per scorrere tra le modalità Dual, Split e Four Hands.
 Uscire dalle modalità Dual, Split, e Four Hands
Premere il pulsante
FUNCTION (EXIT) per uscire dalle modalità Dual, Split, e Four Hands.
19
Modalità Split
La funzione Split divide la tastiera in due sezioni permettendo di suonare un suono diverso in ogni sezione. Per
esempio, un suono basso nella sezione inferiore, e un suono di pianoforte nella sezione superiore.
1. Entrare in funzione Split
Dopo essere entrati in modalità Dual (pag. 18):
Premere il pulsante
FUNCTION (SPLIT).
Indicatore LED acceso:
Suono della sezione superiore.
Sul display LCD apparirà la videata Split Mode.
* L’impostazione di fabbrica del punto di divisione è tra i tasti SI3 e DO4.
Suonare il pianoforte
Sul display LCD appariranno i nomi della sezione superiore e
di quella inferiore. L’indicatore LED della sezione superiore si
accenderà, quello della sezione inferiore inizierà a lampeggiare.
Suono della
sezione
superiore
Suono della
sezione
inferiore
* Per impostazione predefinita,la sezione inferiore sarà impostata sul
suono ‘Wood Bass’.
Indicatre LED lampeggiante:
Suono della sezione inferiore.
2a. Variare i suoni della sezione superiore/inferiore: Metodo 1
Per selezionare un suono diverso per la sezione superiore:
Per selezionare un suono diverso per la sezione inferiore:
Premere il pulsante SOUND desiderato.
FUNCTION (4HAND), quindi premere il
Premere il pulsante
pulsante SOUND desiderato.
×
2
* In modalità Split, le combinazioni di suono della sezione superiore/
inferiore possono essere archiviate in una memoria registration per un
comodo richiamo. Ulteriori informazioni sono disponibili a pag. 32.
×3
re o
ne ut
te em
pr
Esempio: Per selezionare il suono ‘Blues Organ’ per la
sezione superiore, premere due volte il pulsante ORGAN.
Esempio: Per selezionare il suono ‘W. Bass & Ride’ per la
sezione inferiore, tenere premuto il pulsante FUNCTION,
quindi premere tre volte il pulsante BASS & GUITAR.
2b. Variare i suoni della sezione superiore/inferiore: Metodo 2
E’ inoltre possibile variare il suono della sezione superiore/inferiore
senza tenere premuto alcun pulsante.
Pulsanti  :
Per cambiare la variazione di suono.
Premere i pulsanti  o  per posizionare il cursore di selezione
sul suono della sezione superiore o su quello della sezione
inferiore.
Premere i pulsanti  o  per scorrere le diverse variazioni di
suono.
20
Pulsanti  :
Per muovere il cursore di selezione.
3. Variare il punto di divisione
Tenere premuto il pulsante
FUNCTION (4HAND), quindi
premere il tasto desiderato per la suddivisione della tastiera.
Il nome del tasto premuto apparirà per un attimo sul display
LCD, e diventerà il nuovo punto di divisione.
pr ten
em er
ut e
o
Sezione inferiore
Sezione superiore
Suonare il pianoforte
Nuovo punto di divisione
Impostazioni Split
Il menu delle impostazioni Split consente di regolare le caratteristiche del suono e le operazioni in modalità Split.
 Impostazioni Split
Impostazione Split
Descrizione
Impostazione predefinita
Balance
Regola il bilanciamento del volume tra la sezione superiore e quella inferiore.
9-9
Lower Octave Shift
Aumenta/diminuisce in ottave l’intonazione della sezione inferiore.
0
Lower Pedal
Abilita/disabilita il pedale del forte per il suono della sezione inferiore.
Off
Split Point
Determina il punto di divisione della tastiera tra sezione superiore ed inferiore.
C4
 Entrare nel menu delle impostazioni Split
Quando sul display LCD è presente la videata Split Mode :
Premere il pulsante
FUNCTION (EDIT).
Sul display LCD apparirà il menu delle impostazioni Split.
* Le impostazioni preferite possono essere archiviate in una memoria
registration per un comodo richiamo. Ulteriori informazioni sono
disponibili a pag. 33.
 Regolare le impostazioni Split
Dopo essere entrati nel menu delle impostazioni Split:
Pulsanti  :
Per regolare l’impostazione selezionata.
Premere i pulsanti  o per posizionare il cursore di selezione
sull’impostazione desiderata.
Premere i pulsanti  o  per regolare l’impostazione selezionata.
* Per riportare l’impostazione in uso al valore di fabbrica premere
contemporaneamente i pulsanti  e .
Pulsanti  :
Per muovere il cursore di selezione.
21
Modalità A Quattro Mani (Four Hands Mode)
La funzione Quattro mani divide la tastiera in due sezioni in modo simile alla funzione Split. Con la funzione Quattro
Mani attiva, l’ottava/punto di ogni sezione vengono automaticamente regolati per creare due strumenti di 44 note
con lo stesso range di suono. Inoltre, il pedale del forte (destro) e il pedale del piano (sinistro) agiscono come pedali
del forte indipendenti rispettivamente per le sezioni superiore ed inferiore, consentendo in tal modo a due persone
di suonare in duo utilizzando un unico strumento.
1. Entrare in funzione Quattro mani
Dopo essere entrati in modalità Dual (pag. 18):
Premere una volta il pulsante FUNCTION (SPLIT) per entrare in
modalità Split, quindi premere ancora il pulsante FUNCTION
(4HAND) per selezionare la funzione Quattro mani.
Suonare il pianoforte
* Il valore di default del punto di divisione è impostato tra i tasti MI4 e
FA4.
Sul display LCD appariranno la videata Four Hands Mode e il
nome dei suoni della sezione destra/sinistra.
Suono della
sezione
destra
Suono della
sezione
sinistra
* Per impostazione predefinita, le sezioni destra e sinistra saranno
impostate sul suono ‘SK Concert Grand’.
2a.Variare i suoni della sezione destra/sinistra: Metodo 1
Per selezionare un suono diverso per la sezione destra:
Per selezionare un suono diverso per la sezione sinistra:
Premere il pulsante SOUND desiderato.
Tenere premuto il pulsante FUNCTION (DUAL) quindi premere
il pulsante SOUND desiderato.
* Le combinazioni preferite di suono per la sezione destra e sinistra
possono essere archiviate in una memoria registration per un comodo
richiamo. Ulteriori informazioni sono disponibili a pag. 32.
re o
ne ut
te em
pr
Esempio: Per selezionare il suono ‘Classic E.P.’ per la sezione
destra, premere il pulsante E.PIANO.
Esempo: Per selezionare il suono ‘Pop Grand’ per la sezione
sinistra, tenere premuto il pulsante FUNCTION, quindi
premere il pulsante PIANO 2.
2b. Variare i suoni della sezione destra/sinistra: Metodo 2
E’ inoltre possibile variare il suono della sezione destra/sinistra
senza tenere premuto alcun pulsante.
Pulsanti  :
Per cambiare la variazione di suono.
Premere i pulsanti  o  per posizionare il cursore di selezione
sul suono della sezione destra o su quello della sezione sinistra.
Premere i pulsanti  o  per scorrere le diverse variazioni di
suono.
22
Pulsanti  :
Per muovere il cursore di selezione.
3. Variare il punto di divisione della funzione Quattro mani
Tenere premuto il pulsante FUNCTION (DUAL), quindi premere
il tasto desiderato per la suddivisione della tastiera.
Il nome del tasto premuto apparirà per un attimo sul display
LCD, e diventerà il nuovo punto di divisione.
pr ten
em er
ut e
o
Sezione sinistra
Sezione destra
Suonare il pianoforte
Nuovo punto di divisione
Impostazione Quattro mani
Il menu delle impostazioni della funzione Quattro mani permette di regolarne le caratteristiche.
 Impostazioni Quattro mani
Impostazione Quattro mani
Descrizione
Impostazione predefinita
Balance
Regola il bilanciamento del volume tra la sezione destra e quella sinistra. 9 - 9
Right Octave Shift
Aumenta/diminuisce in ottave l’intonazione della sezione destra.
–2
Left Octave Shift
Aumenta/diminuisce in ottave l’intonazione della sezione sinistra.
+2
Split Point
Determina il punto di divisione della tastiera tra sezione sinistra e destra.
F4
 Entrare nel menu impostazioni Quattro mani
Quando sul display LCD è presente la videata Four Hands Mode :
Premere il pulsante
FUNCTION (EDIT).
Sul display LCD apparirà il menu delle impostazioni Four Hands
Mode.
* Le variazioni apportate alle impostazioni della funzione Quattro mani
non influiranno sulle impostazioni Split, e vice versa.
* Le impostazioni preferite possono essere archiviate in una memoria
registration per un comodo richiamo. Ulteriori informazioni sono
disponibili a pag. 33.
 Regolare le impostazioni Quattro mani
Dopo essere entrati nel menu delle impostazioni Quattro mani:
Pulsanti  :
Per regolare l’impostazione selezionata.
Premere i pulsanti  o per posizionare il cursore di selezione
sull’impostazione desiderata.
Premere i pulsanti  o  per regolare l’impostazione selezionata.
* Per riportare l’impostazione in uso al valore di fabbrica premere
contemporaneamente i pulsanti  e .
Pulsanti  :
Per muovere il cursore di selezione.
23
Riverbero (Reverb)
Il Riverbero aggiunge risonanza al suono simulando l’ambientazione di uno studio, palcoscenico o sala da concerto.
Alcuni suoni, quali il pianoforte acustico, attiva automaticamente il riverbero al fine di migliorarne il realismo
acustico. Il pianoforte digitale CA58 dispone di sei diversi tipi di riverbero.
Suonare il pianoforte
 Tipi di riverbero
Tipo di riverbero
Descrizione
Room
Simula l’ambientazione di una piccola sala prove.
Lounge
Simula l’ambientazione di una sala per pianoforte.
Small Hall
Simula l’ambientazione di una piccola sala da concerto.
Concert Hall
Simula l’ambientazione di una sala da concerto o teatro.
Live Hall
Simula l’ambientazione tipica dei concerti dal vivo.
Cathedral
Simula l’ambientazione di una grande cattedrale.
1. Attivare/disattivare il riverbero
Premere il pulsante REVERB per attivare/disattivare il riverbero.
L’indicatore LED del pulsante REVERB si accenderà ad indicare
che la funzione è in uso e il suo stato apparirà brevemente sul
display LCD.
Stato del
riverbero
Tipo di
riverbero
Impostazioni riverbero
Le impostazioni Reverb consento di regolare il tipo e le caratteristiche del riverbero.
 Impostazioni riverbero
24
Impostazione di riverbero
Descrizione
Range
Type (Tipo)
Cambia il tipo di ambientazione.
–
Depth (Profondità)
Regola la profondità dell’ambientazione (valore di riverbero da applicare).
1~10
Time (Durata)
Regola la lunghezza/velocità di decadimento del riverbero.
1~10
 Entrare nel menu delle impostazioni riverbero
Tenere premuto il pulsante REVERB.
Il menu delle impostazioni di riverbero apparirà sul display LCD.
re o
ne ut
te em
pr
 Regolare le impostazioni di riverbero
Dopo essere entrati nel menu impostazioni riverbero:
Pulsanti  :
Per regolare l’impostazione selezionata.
Suonare il pianoforte
Premere i pulsanti  o per posizionare il cursore di selezione
sull’impostazione desiderata.
Premere i pulsanti  o  per regolare l’impostazione selezionata.
* Per riportare l’impostazione in uso al valore di fabbrica premere
contemporaneamente i pulsanti  e .
Pulsanti  :
Per muovere il cursore di selezione.
 Uscire dal menu impostazioni riverbero
Premere il pulsante
FUNCTION (EXIT) per uscire dal menu
impostazioni riverbero.
* Le impostazioni di riverbero sono indipendenti per ogni variazione di
suono.
* Ogni variazione apportata al tipo di riverbero, impostazioni, o stato di
attivo/disattivo resteranno sino allo spegnimento dello strumento.
* E’ possibile archiviare in una memoria Registration le impostazioni di
riverbero preferite per un comodo richiamo. Per ulteriori informazioni
consultare pag. 32.
25
Effetti (Effects)
Oltre al riverbero, è possibile applicare al suono selezionato vari altri effetti, cambiando il carattere timbrico
e la sensazione dello strumento. Così come per il riverbero, alcuni tipi di suono attivano automaticamente degli
effetti al fine di migliorare la qualità timbrica. Il pianoforte digitale CA58 dispone di 19 diversi tipi di effetto, con 2
combinazioni di effetti, e ulteriori 3 effetti amplificati.
Suonare il pianoforte
 Tipi di effetti
Tipo di effetto
Descrizione
Mono Delay
Aggiunge un effetto eco al suono, attraverso entrambi gli altoparlanti.
Ping Delay
Aggiunge un effetto eco a ‘ping pong’ al suono, dando l’impressione che rimbalzi da sinistra a destra.
Triple Delay
Simile per principio a Ping Delay, ma con un’ulteriore eco centrale.
Chorus
Sovrappone al suono originale, per arricchirlo, una versione leggermente discordante.
Classic Chorus
Simile per principio al Tremolo, ma destinato ai suoni di pianoforte elettrico d’epoca.
Ensemble
Aggiunge un chorus tre-fasi al suono, dandogli ulteriore ricchezza.
Tremolo
Varia continuamente il volume a una velocità costante, aggiungendo vibrato al suono.
Classic Tremolo
Simile per principio al Tremolo, ma destinato ai suoni di pianoforte elettrico d’epoca.
Vibrato Tremolo
Simile per principio al Tremolo ma con un ulteriore effetto Vibrato.
Auto Pan
Alterna l’uscita audio da sinistra a destra attraverso il campo stereo usando una sinusoide.
Classic Auto Pan
Simile per principio al Tremolo, ma destinato ai suoni di pianoforte elettrico d’epoca.
Phaser
Applica una variazione ciclica al suono, dando l’impressione che il suono si muova.
Classic Phaser
Simile per principio al Phaser, ma previsto per i suoni di pianoforte elettrico vintage.
Rotary (1~6)
Simula il suono di un altoparlante rotary comunemente usato con gli organi elettronici d’epoca.
Ci sono tre diversi livelli di overdrive, con e senza effetto Chorus.
* Il pedale del piano può essere usato per alternare la velocità della simulazione rotary tra “Lenta” e “Veloce”.
Combinazioni di Effetti
Effetti amplificati
Differenti combinazioni dei suddetti effetti, applicati simultaneamente.
* Combinazione dei tipi di effetto: Phaser+Chorus, Phaser+AutoPan
Una selezione tra gli effetti sopra indicati con l’applicazione di un effetto di altoparlante di pianoforte
elettrico d’epoca.
* Amplifica gli effetti : Tremolo+Amp, Auto Pan+Amp, Phaser+Amp
1. Attivare/disattivare gli effetti
Premere il pulsante EFFECTS per attivare/disattivare gli effetti.
L’indicatore LED del pulsante EFFECTS si accenderà ad indicare
quando l’effetto è in uso e il suo stato apparirà brevemente sul
display LCD.
Tipo di
effetto
Stato
dell’effetto
 Impostazioni effetto
Tipo di effetto
Impostazione di effetto
Descrizione
Mono Delay / Ping Delay / Triple Delay
Dry / Wet
Regola l’intensità del ritardo.
Time
Regola l’intervallo di tempo tra ogni ritardo.
Dry / Wet
Regola l’intensita del chorus.
Speed
Regola la velocità del chorus.
Chorus / Ensemble
26
Tipo di effetto
Impostazione di effetto
Descrizione
Classic Chorus
Mono / Stereo
Alterna tra un effetto Mono o Stereo.
Speed
Regola la velocità del chorus.
Dry / Wet
Regola l’intensità del tremolo.
Speed
Regola la velocità del tremolo.
Dry / Wet
Regola l’intensità del pan.
Speed
Regola la velocità del pan.
Dry / Wet
Regola l’intensità del phaser.
Speed
Regola la velocità del phaser.
Accel. Speed
Regola la velocità di accelerazione tra lento e veloce.
Rotary Speed
Regola la velocità dell’altoparlante rotary.
Dry / Wet
Regola l’intensità degli effetti.
Speed
Regola la velocità degli effetti.
Tremolo / Classic Tremolo / Vibrato Tremolo
Auto Pan / Classic Auto Pan
Phaser / Classic Phaser
Rotary
Combinazioni di Effetti / Effetti amplificati
Suonare il pianoforte
 Impostazioni effetto (cont.)
 Entrare nel menu delle impostazioni effetti
Tenere premuto il pulsante EFFECTS.
Sul display LCD apparirà il menu impostazioni effetti.
re o
ne ut
te em
pr
 Regolare le impostazioni effetti
Dopo essere entrati nel menu impostazioni effetti:
Pulsanti  :
Per regolare l’impostazione selezionata.
Premere i pulsanti  o per posizionare il cursore di selezione
sull’impostazione desiderata.
Premere i pulsanti  o  per regolare l’impostazione selezionata.
* Per riportare l’impostazione in uso al valore di fabbrica premere
contemporaneamente i pulsanti  e .
Pulsanti  :
Per muovere il cursore di selezione.
 Uscire dal menu impostazione effetti
Premere il pulsante
impostazioni effetti.
FUNCTION (EXIT) per uscire dal menu
* Le impostazioni degli effetti sono indipendenti per ogni variazione di
suono.
* Tutte le variazioni apportate al tipo di effetti, impostazioni, stato on/off
rimarranno sino allo spegnimento dello strumento.
* Le impostazioni degli effetti preferite possono essere archiviate in
una memoria Registration per un più comodo richiamo. Per ulteriori
informazioni consultare pag. 32.
27
Virtual Technician
Oltre che con le funzioni riverbero ed effetti, il carattere generale dei suoni di pianoforte acustico di CA58 può essere
sensibilmente regolato tramite le impostazioni di Virtual Technician. I metodi per l’uso di Virtual Technician sono
due: Smart Mode e Advanced Mode.
1 Modalità Smart
In questa modalità, Virtual Technician esegue intelligentemente una serie di regolazioni, basate su dieci attributi
preset quali ‘Soft’ o ‘Strong’, ‘Brilliant’ o ‘Gloomy’. E’ una modalità raccomandata a quei musicisti che desiderano
fruire delle diverse caratteristiche del suono di pianoforte, senza approfondire i parametri individuali della modalità
Advanced Mode.
Suonare il pianoforte
1. Entrare in Smart Mode di Virtual Technician
Mentre sul display LCD viene visualizzata la schermata normale:
Premere il pulsante
FUNCTION (VT).
Sul display LCD apparirà il menu Virtual Technician e la modalità
Smart verrà selezionata automaticamente.
Premere il pulsante
FUNCTION (EDIT).
Sul display LCD apparirà l’elenco dei preset della modalità Smart.
* La modalità Smart verrà disabilitata per impostazione predefinita (‘Off’
preset). Una volta disabilitata, sarà possibile utilizzare i parametri della
modalità Advanced di Virtual Technician.
2. Selezionare i preset di Virtual Technician
Mentre sul display LCD appare la videata dei preset di Smart Mode:
Pulsanti :
Selezione dei preset Virtual Technician
Premere i pulsanti  o  per selezionare il preset di Smart
Mode.
* I preset di Smart Mode sono indipendenti per ogni variazione di suono.
Le regolazioni Virtual Technician saranno immediatamente
applicate al suono selezionato.
28
* Il preset di Smart Mode selezione verrà utilizzato per la variazione di
suono in uso sino allo spegnimento dello strumento. E’ comunque
possibile archiviare il preset Smart Mode in un suono. Per ulteriori
informazioni, fare riferimento alle istruzioni contenute nella pagina
seguente.
 Visualizzazione della schermata di aiuto di Virtual Tecnhician
Premere il pulsante
FUNCTION (HELP).
Sul display LCD apparirà una breve spiegazione del preset Virtual
Technician selezionato in quel momento.
Se necessario, premere i pulsanti  o  per scorrere le varie
spiegazioni.
Suonare il pianoforte
Premere il pulsante
FUNCTION (BACK) per tornare alla
schermata dei preset Virtual Technician.
 Archiviazione del preset diVirtual Technician nel suono selezionato
Dopo aver selezionato il preset di Smart Mode :
Premere il pulsante
FUNCTION (STORE).
Il preset selezionato di Smart Mode verrà salvato nella variazione
di suono in uso, e un messaggio di richiesta conferma apparirà
sul display LCD.
* Il preset Smart Mode archiviato verrà mantenuto anche dopo lo
spegnimento dello strumento, e verrà utilizzato automaticamente ad
ogni selezione di quella variazione di suono.
2 Modalità Advanced
In questa modalità, il pianista ha il totale controllo su ogni qualsiasi aspetto della configurazione dello strumento,con
la possibilità di effettuare precise regolazioni sulla durezza dei martelli, regolazione della meccanica, dimensione
mobile, e diverse altre caratteristiche acustiche.
E’ una modalità raccomandata a quei musicisti che desiderano fruire di un’accordatura fine e di ogni dettaglio del
suono di pianoforte per adattarli al proprio gusto personale.
* Ulteriori informazioni sui parametri individuali di Virtual Technician, sono disponibili a pag. 80.
 Entrare in Advanced Mode di Virtual Technician
Mentre sul display è visualizzata la schermata normale:
Premere e tenere premuto il pulsante
FUNCTION (VT).
re o
ne ut
te em
pr
Sul display LCD apparirà il menu delle impostazioni Virtual
Technician, che permette di regolare i parametri in modalità
Advanced.
* E’ possibile accedere a Advanced Mode anche attraverso il menu
Virtual Technician o selezionando Virtual Tech. nei menu delle funzioni.
* E’ inoltre possibile regolare un preset Smart Mode selezionandolo, e
poi entrando in Advanced Mode. Le regolazioni non posso essere riarchiviate nell’elenco preset di Smart Mode.
29
Metronomo / Ritmi batteria
La funzione Metronomo è un valido aiuto per i principianti che possono esercitarsi a suonare con un tempo corretto
ed un ritmo costante. Oltre ai normali battiti del metronomo, il pianoforte digitale CA58 dispone anche di una
varietà di ritmi di batteria per accompagnare la maggior parte di stili e generi musicali.
Un elenco completo dei ritmi di batteria disponibili, è consultabile a pag. 135.
 Attivare/Disattivare il metronomo
Premere il pulsante METRONOME.
L’indicatore LED del pulsante METRONOME si accenderà ad
indicare che la funzione è attiva, e inizierà a segnare il tempo
con un battito 1/4.
Suonare il pianoforte
Sul display LCD verranno visualizzati il tempo in battiti per
minuto (BPM) e battiti della battuta introduttiva.
Tempo
Battito
Premere ancora il pulsante METRONOME per fermare il metronomo.
L’indicatore LED del pulsante METRONOME si spegnerà.
Impostazioni Metronomo
Le impostazioni del metronomo consentono di regolare il tempo, battito e volume del metronomo.
 Impostazioni Metronomo
Impostazioni metronomo Descrizione
Range
Tempo
10~400 bpm
Beat
Volume
Regola il tempo del battito /ritmi di batteria del metronomo in battiti per minuto (BPM).
Varia il battito (indicazione del tempo)/ritmi di batteria del metronomo.
* Sono disponibili dieci diverse indicazioni del tempo: 1/4, 2/4, 3/4, 4/4, 5/4, 3/8, 6/8, 7/8, 9/8, e 12/8.
Regola il volume del battito /ritmi di batteria del metronomo.
 Entrare nel menu impostazioni del metronomo
Tenere premuto il pulsante METRONOME.
Sul display LCD apparirà il menu delle impostazioni del metronomo.
re o
ne ut
te em
pr
30
–
1~10
 Regolare le impostazioni del metronomo
Dopo essere entrati nel menu delle impostazioni del metronomo:
Pulsanti  :
Per regolare l’impostazione selezionata.
Premere i pulsanti  o per posizionare il cursore di selezione
sull’impostazione desiderata.
Premere i pulsanti  o  per regolare l’impostazione selezionata.
* Per riportare l’impostazione in uso al valore di fabbrica premere
contemporaneamente i pulsanti  e .
Pulsanti  :
Per muovere il cursore di selezione.
 Ritmi di batteria
Suonare il pianoforte
In alternativa al semplice conteggio del metronomo è anche
possibile selezionare un modello di batteria con sino a 100 diversi
stili di ritmo.
Entrare nel menu delle impostazioni del metronomo e
selezionare l’impostazione Beat. Premere i pulsanti  o  per
scorrere i battiti disponibili sino al raggiungimento del ritmo di
batteria ‘8 Beat 1’.
Ritmo di
batteria
Pulsanti  :
Per selezionare il ritmo di batteria.
Continuare a premere i pulsanti  o  per selezionare il ritmo di
batteria desiderato.
* L’elenco completo dei ritmi di batteria disponibili è consultabile a pag.
135.
 Uscire dal menu delle impostazioni del metronomo
Premere il pulsante
FUNCTION (EXIT) per uscire dal menu
delle impostazioni del metronomo.
* Le variazione apportate alle impostazioni del tempo, battito o volume
del metronomo rimarranno sino allo spegnimento dello strumento.
* Le impostazioni del metronomo preferite possono essere archiviate in
una memoria Registration per un più comodo richiamo. Per ulteriori
informazioni consultare pag. 32.
 Registrare con il metronomo
E’ anche possibile registrare un brano con il metronomo attivato. Ciò è molto utile quando si registrano le parti separatamente, o se si
desidera tenere un tempo corretto durante i passaggi più complessi. Durante la riproduzione del brano il tipico ‘click’ del metronomo
non si sentirà.
* Ulteriori informazioni sulla funzione registratore sono disponibili a pag. 48.
31
Memorie Registration
La funzione Registration permette di archiviare le configurazioni d’uso corrente (selezione dei suoni, punto di
divisione, impostazioni del riverbero e degli effetti e altre opzioni di pannello) in una memoria e di richiamarle
comodamente con il semplice tocco di un pulsante. Sono disponibili due banche (‘A’ e ‘B’) per ogni pulsante
registration che consentono di archiviare sino a 16 differenti memorie registration.
Le registrations possono anche essere caricate/salvate su un dispositivo di memoria USB. Ulteriori informazioni
sono disponibili alle pagine 114/119.
 Funzioni e impostazioni archiviate nelle memorie Registration
Generale
Impostazioni
Suono selezionato (compreso il suono principale di ogni categoria)
Impostazioni base (Controllo timbrico, Accordatura, Mantenimento della sordina)
Dual / Split / Quattro mani (comprese le impostazioni)
Impostazioni Virtual Technician
Riverbero, Effetti (tipo, impostazioni)
Suonare il pianoforte
Metronomo (Battito, Tempo, Volume)
Impostazioni MIDI
* Le variazioni apportate all’impostazione di autospegnimento
verranno archiviate automaticamente nella memoria Startup Setting.
1 Selezionare una memoria Registration
 Entrare in Registration
Premere il pulsante REGISTRATION.
L’indicatore LED del pulsante REGISTRATION si accenderà a
conferma che la funzione registration è in uso.
 Selezionare una memoria Registration
Mentre si sta utilizzando la funzione registration :
Premere il pulsante FUNCTION per passare dalla banca ‘A’ alla
‘B’ della memoria registration.
Premere il pulsante SOUND per selezionare la memoria registration
desiderata.
Sul display LCD apparirà il nome della memoria registration
selezionata.
Nome
Registration
Selezione
Bank A/B
 Uscire da Registration
Premere il pulsante REGISTRATION.
L’indicatore LED del pulsante REGISTRATION si spegnerà, e il
pulsante di pannello tornerà alle normali operazioni.
32
Esempio: Per selezionare la memoria registration B-3
(mentre è selezionata la banca ‘A’ ), premere il pulsante
FUNCTION, quindi premere il pulsante E.PIANO (memoria 3).
2 Archiviare in una memoria Registration
1. Entrare in modalità archiviazione Registration
Mentre sul display LCD è visualizzata la schermata normale:
Tenere premuto il pulsante REGISTRATION.
re o
ne ut
te em
pr
I pulsanti della memoria registration (SOUND) inizieranno a
lampeggiare.
2. Selezionare la memoria Registration
Suonare il pianoforte
Premere i pulsanti o FUNCTION per selezionare la banca ‘A’ o
‘B’ della memoria registration, quindi premere un pulsante della
memoria registration (SOUND).
Sul display LCD apparirà la videata del nome della Registration.
Esempio: Per archiviare il setup in uso dello strumento
nella memoria A-2, premere il pulsante
FUNCTION,
quindi premere il pulsante PIANO 2 (memoria 2).
3. Denominare la memoria registration
Inserire un nome per la memoria registration premendo i
pulsanti  o  per scorrere I caratteri alfanumerici, e i pulsanti
 o  per muovere il cursore.
Pulsanti  :
Per muovere il cursore di selezione.
Pulsanti  :
Per selezionare i caratteri.
4. Archiviare la registration in una memoria
Premere il pulsante
FUNCTION (STORE) per confermare
l’archiviazione, o FUNCTION (EXIT) per annullarla.
Una volta archiviata si sentirà un “beep” e sul display LCD apparirà
un breve messaggio di conferma.
STORE
EXIT
* La registration archiviata rimarrà in memoria anche dopo lo
spegnimento dello strumento, o nel caso che il cavo di alimentazione
venga scollegato dalla presa a muro.
Il setup in uso dello strumento verrà archiviato nella memoria
registration selezionata con il suo specifico nome.
33
Memorie Registration
3 Menu Edit di Registration
Questo menu consente di aprire la registration selezionata in modalità normale (per apportare regolazioni, o
semplicemente per controllare quale suono è in uso ecc.) o di salvarla su una memoria USB.
 Entrare nel menu Registration Edit
Quando la funzione registration è in uso:
Premere il pulsante
FUNCTION (EDIT).
Sul display LCD apparirà il menu Registration Edit.
Suonare il pianoforte
 Aprire la Registration
Premere i pulsanti  o  per selezionare la funzione Open
Registration, quindi premere il pulsante FUNCTION (OK).
Pulsanti  :
Per muovere il cursore di selezione.
La memoria registration selezionata al momento verrà aperta in
modalità normale permetto di apportare ulteriori cambiamenti
o regolazioni.
 Salvare la memoria Registration in uso su USB
Premere i pulsanti  o  per selezionare la funzione Save
Registration, quindi premere il pulsante FUNCTION (OK).
Sul display LCD apparirà la funzione Save Regist Single del menu
USB unitamente alla registration selezionata in quel momento.
* Fare riferimentro alle istruzioni Save Registration Single a 119.
 Ripristinare tutte le memorie Registration
Tenere premuti i pulsanti REGISTRATION e REC, quindi spegnere lo strumento.
Tutte le registrations torneranno alle impostazioni di fabbrica.
34
Pulsanti  :
Per muovere il cursore di selezione.
Panel Lock (Blocco del pannello)
Questa funzione consente di bloccare temporaneamente i pulsanti del pannello in modo da evitare di variare
accidentalmente i suoni e le altre impostazioni. Inoltre può essere molto utile anche per gli insegnanti di pianoforte
in quanto evita che gli studenti si distraggano cambiando i suoni ecc.
1. Attivare il blocco del pannello
Premere contemporaneamente i pulsanti  e .
Sul display LCD apparirà la videata Panel Lock, e lo strumento
non risponderà più alla pressione dei pulsanti di pannello.
* La funzione rimarrà attiva sino allo spegnimento dello strumento.
Suonare il pianoforte
* Quando la funzione Panel Lock è attiva, gli indicatori LED di tutti i
pulsanti sono spenti.
* È possibile attivare la funzione Panel Lock solo dalla normale videata
principale di riproduzione nel display LCD.
2. Disattivare il blocco del pannello
Mentre la funzione Panel Lock è attiva:
Tenere premuto il pulsante
FUNCTION (UNLOCK).
Sul display LCD apparirà un messaggio ad indicare che il blocco
del pannello è stato disattivato e che lo strumento tornerà a
rispondere alla pressione dei pulsanti di pannello.
35
Brani dimostrativi
La funzione Demo costituisce un’eccellente introduzione alle varie capacità del pianoforte digitale CA58. Sono
disponibili oltre 30 diversi brani dimostrativi che evidenziano la ricca selezione di suoni di alta qualità e il potente
sistema di altoparlanti dello strumento.
Un elenco completo dei brani dimostrativi è consultabile a 133.
 Entrare nella funzione demo
Premere il pulsante
FUNCTION (MUSIC).
Sul display LCD apparirà il menu delle musiche. La funzione
Demo verrà selezionata automaticamente.
Premere i pulsanti
FUNCTION (ENTER) o PLAY/STOP.
Menu pezzi musicali
L’indicatore LED del pulsante PIANO 1 inizierà a lampeggiare e il
brano dimostrativo ‘SK Concert Grand’ inizierà a suonare.
o
 Selezione di un brano dimostrativo
Mentre la funzione Demo è selezionata:
Premere uno dei pulsanti SOUND per selezionare una categoria
di suono.
Il primo brano dimostrativo di quella categoria inizierà a suonare.
Pulsanti  :
Per selezionare il brano dimostrativo.
Premere i pulsanti  o  per scorrere i brani dimostrativi della
categoria selezionata, e i pulsanti  o  per scorrere le differenti
categorie di suono.
* Al termine del brano selezionato, verrà suonato automaticamente
quello successivo della stessa categoria.
Pulsanti  :
Per selezionare la categoria di suono.
 Fermare le demo e uscire dalla funzione
Premere i pulsanti FUNCTION (BACK) o PLAY/STOP mentre il
brano dimostrativo sta suonando.
L’indicatore LED del pulsante SOUND selezionato terminerà di
lampeggiare e il brano dimostrativo si fermerà.
Premere il pulsante
Menu.
36
FUNCTION (EXIT) per uscire da Music
Piano Music
Il pianoforte digitale CA58 dispone,oltre ai brani dimostrativi dei suoni, anche di una selezione di pezzi classici per
pianoforte che spaziano dal periodo Barocco a quello Romantico. Gli spartiti sono riportati nel volume separato
‘Classical Piano Collection’* e costituiscono un aiuto nello studio di ogni pezzo.
* A seconda del luogo di mercato.
Un elenco completo delle musiche per pianoforte è consultabile nell’opuscolo separato ‘Internal Song Lists’.
 Entrare nella funzione musica per pianoforte
Premere il pulsante
FUNCTION (MUSIC), quindi premere i
pulsanti  o  per selezionare Piano Music.
Premere i pulsanti
FUNCTION (ENTER) o PLAY/STOP.
L’indicatore LED del pulsante PIANO 1 si accenderà e il primo
pezzo di musica per pianoforte inizierà a suonare.
Menu pezzi musicali
 Selezionare un pezzo di musica per pianoforte
Mentre la funzione Piano Music è selezionata:
Premere i pulsanti  o  per scorrere i diversi pezzi per pianoforte.
Sul display LCD appariranno il titolo e il compositore del pezzo
selezionato.
Titolo
* Il bilanciamento delle parti per mano sinistra e per mano destra può
essere regolato premendo il pulsante FUNCTION (EDIT), e regolando
l’impostazione Balance.
Compositore
* A seconda del luogo di mercato.
 Risuonare il pezzo per pianoforte selezionato
Quando il pezzo per pianoforte ha finito di suonare:
Premere il pulsante PLAY/STOP per suonare nuovamente lo
stesso pezzo per pianoforte.
 Fermare il pezzo per pianoforte e uscire dalla funzione Piano Music
Premere i pulsanti FUNCTION (BACK) o PLAY/STOP mentre il
pezzo sta suonando.
L’indicatore LED del pulsante PLAY/STOP si spegnerà e la musica
si fermerà.
Premere il pulsante
Menu.
FUNCTION (EXIT) per uscire da Music
37
Funzione Lesson
La funzione Lesson consente ai pianisti in erba di potersi esercitare utilizzando i brani e gli esercizi per le dita
integrati. Ci si può esercitare separatamente con i brani per le parti per mano sinistra e per mano destra regolando il
tempo per perfezionare i passaggi più difficili prima di procedere alla relativa registrazione per un’autovalutazione.
 Volumi dei brani integrati nella funzione lesson*
Volume Alfred Lesson
Volume Classical Lesson
Alfred’s Premier Piano Course Lesson 1A
Beyer 106 (Vorschule im Klavierspiel, Opus 101)
Alfred’s Premier Piano Course Lesson 1B
Burgmüller 25 (25 Etudes Faciles, Opus 100)
Alfred’s Basic Piano Library Lesson Book Level 1A
Czerny 30 (Etudes de Mécanisme, Opus 849)
Alfred’s Basic Piano Library Lesson Book Level 1B
Czerny 100 (Hundert Übungsstücke, Opus 139)
Alfred’s Basic Adult Piano Course Lesson Book Level 1
Sonatinen Album 1
* Volumi lesson venduti separatamente – ulteriori informazioni sono
disponibili nell’accluso opuscolo ‘Internal Song Lists’.
J.S. Bach: Inventionen
Chopin Walzer (Chopin waltzes series 1-19)
1 Selezionare un volume/brano lesson
Menu pezzi musicali
1. Entrare nella funzione lesson
Premere il pulsante
FUNCTION (MUSIC), quindi premere i
pulsanti  o  per selezionare la funzione Lesson.
Premere il pulsante
funzione lesson.
FUNCTION (ENTER) per entrare nella
Sul display LCD apparirà il nome del volume o del brano lesson
selezionato.
2. Selezionare un volume/brano lesson
Premere i pulsanti  o  per posizionare il cursore sul nome del
volume o sul titolo del brano lesson.
Pulsanti  :
Per selezionare un volume/brano lesson.
Premere i pulsanti  o  per scorrere i diversi volumi e brani
lesson.
Nome del
volume
Titolo del
brano
38
E’ inoltre possibile selezionare i brani tenendo premuto il
pulsante FUNCTION (EDIT), e premendo il tasto rilevante sulla
tastiera.
Pulsanti  :
Per muovere il cursore di selezione.
* Un elenco completo dei volumi/brani lesson e dei numeri dei tasti
corrispondenti è consultabile sull’opuscolo ‘Internal Song Lists’.
2 Ascoltare il brano lesson selezionato
Questa pagina spiega come riprodurre e fermare il brano lesson selezionato e come variare la posizione di riproduzione.
1. Suonare il brano lesson
Dopo aver selezionato il volume e il brano lesson:
Premere il pulsante PLAY/STOP.
L’indicatore LED del pulsante PLAT/STOP si accenderà e si sentirà
una battuta di introduzione prima dell’inizio del brano.
* Se la prima battuta del brano inizia su un battito ‘up’ (cioè prelievo
note) il relativo numero che apparirà sul display LCD sarà zero.
* Dopo la battuta introduttiva, il metronomo si fermerà ma sarà possibile
attivarlo manualmente premendo il pulsante METRONOME.
2. Variare la posizione di riproduzione (Battuta)
Pulsanti  :
Per variare la posizione di riproduzione.
Menu pezzi musicali
Premere i pulsanti  o  per posizionare il cursore di selezione
sulla terza linea del display LCD (Bar).
Premere i pulsanti  o  per retrocedere o spuntare la posizione
di riproduzione (Bar) del brano in uso.
Pulsanti  :
Per muovere il cursore di selezione.
Battuta in uso
E’ inoltre possibile riavvolgere o spuntare la posizione della
riproduzione premendo i pulsanti REVERB o EFFECT, senza
selezionare ‘Bar’.
Premere contemporaneamente i pulsanti REVERB e EFFECTS per
riportare la posizione di riproduzione alla prima battuta del brano.
 Fermare e riprendere il brano lesson
Mentra il brano lesson sta suonando:
Premere il pulsante PLAY/STOP per fermare la riproduzione del
brano lesson.
Premere ancora una volta il pulsante PLAY/STOP per riprendere
la riproduzione del brano lesson dallo stesso punto in cui è stato
fermato.
3. Uscire dalla funzione lesson
Premere il pulsante
Music.
FUNCTION (EXIT) per uscire dal menu
39
Funzione Lesson
3 Impostazioni Lesson
Le impostazioni della funzione lesson permettono di regolare il volume delle parti per mano sinistra e per mano
destra e di esercitarsi separatamente in ognuna delle due parti. E’ inoltre possibile regolare il tempo di riproduzione
del brano lesson in uso ottenendo un valido aiuto nei passaggi più difficili.
 Impostazioni Lesson
Impostazione Lesson Descrizione
Impostazione di fabbrica
Balance
Regola il bilanciamento del volume tra le parti per mano sinistra e per mano destra.
9-9
Tempo
Regola il tempo di riproduzione del brano lesson in uso in battiti per minuto (BPM).
Brano specifico
 Entrare nel menu impostazioni Lesson
Dopo aver selezionato un volume e un brano lesson:
Premere il pulsante
FUNCTION (EDIT).
Menu pezzi musicali
Sul display LCD apparirà il menu delle impostazioni Lesson.
 Regolare il volume parte per mano sinistra/destra
Premere i pulsanti  o  per posizionare il cursore di selezione
sull’impostazione Balance, quindi premere i pulsanti  o  per
regolare il volume della parte per mano sinistra/destra.
Quando si aumenta il volume per mano sinistra quello per la
mano destra diminuisce, e vice versa.
* Se è stato selezionato il libro lesson Beyer, aumentando il volume per
mano sinistra diminuirà quello della parte utilizzata dallo studente,
mentre aumentando il volume della mano destra sI andrà a diminuire
quello della parte utilizzata dall’insegnante.
Pulsanti  :
Per regolare il volume della parte per
mano sinistra/destra.
Esempio: per esercitarsi nella parte per mano destra
mentre si sta ascoltando quella per mano sinistra,
impostare il bilanciamento volume su 9 - 1.
 Regolare il tempo di riproduzione del brano lesson
Premere i pulsanti  o  per posizionare il cursore di selezione
sull’impostazione Tempo, quindi premere i pulsanti  o  per
regolare il tempo di riproduzione del brano lesson.
* Premere contemporaneamente i pulsanti  e  per tornare al valore
di fabbrica.
40
Pulsanti  :
Regola il tempo della riproduzione.
4 Ripetere sezioni di un brano lesson
L’opzione ‘A-B Loop’, presente nella funzione Lesson, consente di ripetere continuamente parti del brano contenute
in un punto di partenza e uno di arrivo per potersi esercitare più volte in quei passaggi particolarmente difficili.
1. Suonare il brano lesson
Dopo aver selezionato il volume e il brano lesson:
Premere il pulsante PLAY/STOP.
L’indicatore LED del pulsante PLAY/STOP si accenderà e prima
dell’inizio del brano si sentirà una battuta di introduzione.
2. Specificare il punto di partenza (A) della sequenza ciclica
Premere il pulsante FUNCTION (A-B) per specificare il punto di
partenza della sequenza ciclica.
Menu pezzi musicali
L’indicatore LED del pulsante FUNCTION inizierà a lampeggiare
ad indicare che il punto di partenza (A) della sequenza ciclica è
stato impostato.
Punto ‘A’
impostato
3. Specificare il punto di arrivo (B) della sequenza ciclica
Premere nuovamente il pulsante
FUNCTION (A-B) per
determinare il punto di arrivo della sequenza ciclica.
L’indicatore LED del pulsante
FUNCTION si accenderà ad
indicare che il punto di arrivo (B) della sequenza ciclica è stato
impostato.
Punto ‘B’ impostato:
sequenza ciclica attiva
La sezione ‘A-B’ del brano lesson si ripeterà (loop), dando la
possibilità di esercitarsi continuamente nei passaggi più difficili.
* E’ possibile regolare le impostazioni Balance e Tempo della funzione
lesson anche quando A-B loop è in funzione.
4. Disattivare la sequenza ciclica ‘A-B’
Premere ancora una volta il pulsante
disattivare la sequenza ciclica.
FUNCTION (A-B) per
L’indicatore LED del pulsante FUNCTION si spegnerà e il brano
lesson riprenderà la riproduzione normale.
41
Funzione Lesson
5 Registrare un esercizio con brano lesson
L’opzione registratore della funzione lesson consente di registrare nella memoria interna la parte per mano sinistra
o per mano destra e di riprodurla successivamente per un’autovalutazione.
1. Iniziare la registrazione
Dopo aver selezionato un volume e un brano lesson:
Premere il pulsante REC.
Gli indicatori LED dei pulsanti REC e PLAY/STOP si accenderanno
ad indicare che la funzione di registrazione è attiva.
* Potrebbe essere consigliabile regolare il bilanciamento e il tempo della
funzione lesson prima di iniziare la registrazione.
Prima della registrazione e della riproduzione del brano lesson si
sentirà una battuta di introduzione.
Menu pezzi musicali
2. Fermare la registrazione
Premere il pulsante PLAY/STOP.
Gli indicatori dei pulsanti REC e PLAY/STOP si spegneranno
e sia la registrazione che la riproduzione del brano lesson si
fermeranno.
3. Riprodurre il brano registrato
Premere nuovamente il pulsante PLAY/STOP.
L’indicatore LED del pulsante PLAY/STOP si accenderà e prima
della riproduzione del brano lesson si sentirà una battuta di
introduzione.
* E’ possibile regolare il bilanciamento e il tempo della funzione lesson
anche quando è in corso la riproduzione dell’esercizio registrato.
42
Premere il pulsante PLAY/STOP.
* Non è possibile usare la funzione ‘A-B’ loop durante la registrazione
dell’esercizio.
L’indicatore LED del pulsante PLAY/STOP si spegnerà e la
riproduzione del brano lesson registrato si fermerà.
* Premere contemporanemante i pulsanti REC e PLAY/STOP per cancellare
l’esercizio registrato. Quest’ultimo verrà cancellato automaticamente
quando verrà selezionato un altro brano.
6 Esercizi per le dita
La funzione lesson include anche una selezione di esercizi per le dita utili per allenarsi nelle scale, arpeggi, accordi,
cadenze, e esercizi Hanon con l’ausilio degli spartiti contenuti nel volume separato ‘Finger Exercises’.
Il pianoforte digitale CA58 è anche in grado di valutare gli esercizi analizzando l’accuratezza delle note, l’uniformità
del tempo, e la consistenza del volume delle note, prima di visualizzare i risultati di ogni categoria. Con questa
funzione, i pianisti possono rivedere oggettivamente le proprie prestazioni e concentrarsi sul miglioramento di una
particolare area della propria tecnica.
1. Selezionare e registrare un esercizio per le dita Hanon
Mentre si sta utilizzando la funzione Lesson:
Selezionare il volume Hanon, quindi selezionare un numero di brano.
* Potrebbe essere consigliabile regolare le impostazioni del bilanciamento
e del tempo delIa funzione lesson prima di iniziare la registrazione.
Premere il pulsante REC.
Menu pezzi musicali
Gli indicatori LED dei pulsanti REC e PLAY/STOP si accenderanno ad indicare che la funzione di registrazione è attiva.
Prima della riproduzione e della registrazione dell’esercizio per le dita si sentirà una battuta di introduzione.
2. Valutare l’esercizio registrato
Premere il pulsante PLAY/STOP.
Gli indicatori LED dei pulsanti REC e PLAY/STOP si spegneranno, e
sia la registrazione che la riproduzione dell’esercizio si fermeranno.
L’esercizio registrato verrà valutato considerando l’accuratezza
delle note, l’uniformità del tempo e la consistenza del volume
visualizzandone alternativamente i risultati sul display LCD.
* Premere contemporaneamente i pulsanti REC e PLAY/STOP per cancellare
l’esercizio registrato. Quest’ultimo verrà cancellato automaticamente
quando si selezionerà un altro brano lesson.
3. Riprodurre l’esercizio registrato
Premere nuovamente il pulsante PLAY/STOP.
L’indicatore LED del pulsante PLAY/STOP si accenderà e prima
della riproduzione dell’esercizio registrato si sentirà una battuta
d’introduzione.
Premere ancora un volta il pulsante PLAY/STOP.
L’indicatore LED del pulsante PLAY/STOP si spegnerà e la
riproduzione dell’esercizio registrato si fermerà.
* Premere i pulsanti  o  per scorrere i risultati di valutazione.
L’esercizio registrato può essere nuovamente riprodotto anche dopo
aver cancellato la videata delle valutazioni.
43
Concert Magic
Concert Magic consente a tutti, anche a chi non ha mai suonato, di potersi divertire a fare musica semplicemente
selezionando uno dei 176 brani pre-programmati e poi picchiettando la tastiera con un ritmo e tempo costante.
L’elenco completo dei brani Concert Magic è consultabile sull’opuscolo separato ‘Internal Song Lists’.
1 Suonare un brano Concert Magic
I 176 brani Concert Magic sono divisi in banche ‘A’ e ‘B’ contenenti ognuna 88 brani.
1. Entrare in Concert Magic
Premere il pulsante
FUNCTION (MUSIC), quindi premere i
pulsanti  o  per selezionare Concert Magic.
Premere il pulsante
Magic.
FUNCTION (ENTER) per entrare in Concert
Menu pezzi musicali
Sul display LCD appariranno la banca, il numero e il nome del
brano Concert Magic selezionato.
2. Selezionare un brano Concert Magic
Mentre Concert Magic è attivo:
Tenere premuto il pulsante FUNCTION (EDIT), quindi premere
il tasto a cui è stato assegnato il brano Concert Magic (banca ‘A’).
* Per selezionare un brano della banca ‘B’, premere nuovamente lo stesso
tasto. Premere ripetutamente lo stesso tasto per alternarsi tra la banca
‘A’ e la banca ‘B’.
3. Eseguire il brano Concert Magic selezionato
Premere un tasto sulla tastiera.
Il brano avanza con la pressione del tasto. Se si premono i tasti
delicatamente verrà prodotto un suono morbido, se la pressione
è pesante verrà prodotto un suono forte.
Quando il brano avanza, il simbolo  presente sul display LCD,
verrà sostituito dal simbolo . Ciò è denominato Note Navigator.
44
re o
ne ut
te em
pr
Verrà selezionato un brano di Concert Magic dalla banca ‘A’ e sul
display LCD apparirà il numero e il titolo del brano.
4. Variare in Concert Magic un suono riprodotto
Premere un pulsante SOUND per variare il suono usato per il brano
Concert Magic (parti della melodia e dell’accompagnamento).
E’ inotre possibile selezionare suoni indipendenti per le parti della
melodia e dell’accompagnamento:
Premere il pulsante FUNCTION (SPLIT), per attivare la funzione
split di Concert Magic.
Premere un pulsante SOUND per variare il suono della melodia.
Tenere premuto il pulsante FUNCTION (SPLIT), quindi premere
un pulsante SOUND per variare il suono dell’accompagnamento.
Premere il pulsante
re o
ne ut
te em
pr
5. Uscire da Concert Magic
FUNCTION (BACK), per uscire da Concert Magic.
2 Demo di Concert Magic
Menu pezzi musicali
Questa funzione consente di riprodurre a caso o nella categoria designata tutti i brani di Concert Magic.
 Riproduzione casuale
Entrare in Concert Magic e selezionare il brano desiderato.
Premere il pulsante PLAY/STOP.
Tutti i 176 brani di Concert Magic verranno riprodotti in maniera
casuale sino a che non verrà premuto nuovamente il pulsante
PLAY/STOP.
 Riproduzione per categoria
Entrare in Concert Magic e selezionare il brano desiderato.
FUNCTION (EDIT), quindi premere
I brani contenuto nella stessa categoria di quello selezionato,
verranno riprodotti in ordine sequenziale sino a quando il
pulsante PLAY/STOP non verrà nuovamente premuto.
re o
ne ut
te em
pr
Tenere premuto il pulsante
il pulsante PLAY/STOP.
Esempio: Se viene selezionato il brano ‘Row, Row, Row Your
Boat’, verranno poi riprodotti tutti i brani della categoria
‘Children’s Songs’.
45
Concert Magic
3 Impostazioni Concert Magic
Il menu delle impostazioni Concert Magic consente di regolare il tempo di riproduzione, la modalità e il bilanciamento
del volume.
 Impostazioni Concert Magic
Impostazione Concert Magic Descrizione
Impostazione fabbrica
Tempo
Regola il tempo di riproduzione del brano Concert Magic in battiti per minuto (BPM).
Specifica brano
Mode
Varia il modo di riproduzione Concert Magic (vedi sotto).
Normal
Balance
Regola il bilanciamento del volume tra la parte della melodia e quella dell’accompagnamento.
9-9
 Entrare nel menu impostazioni Concert Magic
Mentre si sta usando Concert Magic:
Premere il pulsante
FUNCTION (EDIT).
Menu pezzi musicali
Sul display LCD apparirà il menu delle impostazioni Concert
Magic.
 Regolare le impostazioni Concert Magic
Dopo essere entrati nel menu delle impostazioni Concert Magic:
Pulsanti  :
Per regolare l’impostazione selezionata.
Premere i pulsanti  o  per posizionare il cursore sull’impostazione
desiderata.
Premere i pulsanti  o  per regolare l’impostazione selezionata.
* Premere contemporaneamente i pulsanti  e  per tornare ai valori di
fabbrica.
Pulsanti  :
Per muovere il cursore di selezione.
Battito costante (Steady Beat)
Questa funzione consente di suonare tutti i brani Concert Magic semplicemente picchiettando un tasto con battito
costante, indipendentemente dal tipo di arrangiamento del brano.
46
4 Tipi di arrangiamento dei brani Concert Magic
I brani Concert Magic sono divisi in tre diversi tipi di arrangiamento, ognuno dei quali richiede un diverso livello di
abilità.
* Il tipo di arrangiamento di ogni brano di Concert Magic è consultabile nell’opuscolo ‘Internal Song Lists’ ed è indicato come ‘EB’, ‘MP’, o ‘SK’.
 Easy Beat
EB
Questi sono i brani più facili da suonare, è infatti sufficiente picchiettare un qualsiasi tasto con ritmo costante.
L’esempio che segue mostra lo spartito ‘Für Elise’, indicando che durante tutto il brano dovrebbe essere mantenuto un ritmo costante.
Questa è la caratteristica di un brano Easy Beat.
tasto:
X X
X X X X X X
X X X X X X
X X X X
X X
MP
Menu pezzi musicali
 Melody Play
Questi brani sono relativamente facili da suonare, specialmente se conosciuti dal pianista. Per suonarli, picchiettare su un tasto
qualsiasi il ritmo della melodia. Cantare seguendo il ritmo può essere d’aiuto.
L’esempio che segue mostra lo spartito di ‘Twinkle, Twinkle, Little Star’.
* Può essere più facile suonare un brano Concert Magic veloce, se si picchiettano alternativamente con due dita diversi tasti in modo da suonare ad
una velocità maggiore.
tasto:
X
X
X
X
X
X
X
X
X
X
X
X
X
X
 Skillful
SK
Questi brani spaziano da una difficoltà media a difficili. Per suonarli, picchiettare su un tasto qualsiasi sia le note della melodia che
quelle dell’accompagnamento. Il Note Navigator costituisce un valido aiuto nell’esecuzione di questo tipo di brani.
L’esempio che segue mostra lo spartito di ‘Waltz of the Flowers’.
tasto:
X
X
X
X
X
X
X X
X
X
X
X
X
47
Registratore (memoria interna)
Con il pianoforte digitale CA58 è possibile registrare, archiviare nella memoria interna e riprodurre sino a 10 brani.
Ogni brano è costituito da due tracce – indicate come parti – che possono essere registrate e riprodotte in maniera
indipendente. Questo permette di poter registrare prima la parte per mano sinistra su una traccia, e successivamente
quella per mano destra su un’altra traccia.
1 Registrare un brano
1. Entrare nella funzione registratore
Premere il pulsante REC.
L’indicatore LED del pulsante REC inizierà a lampeggiare e sul display
LCD apparirà la videata di registrazione Internal Recorder unitamente
al brano e al numero della parte selezionati in quel momento.
* Se è stato collegato un supporto di memoria USB, premere il pulsante
FUNCTION (INT) per selezionare il registratore interno.
2. Selezionare il brano/parte da registrare
Premere i pulsanti  o  per posizionare il cursore sulla memoria
del brano o parte.
Pulsanti  :
Per selezionare la memoria del brano/parte.
Premere i pulsanti  o  per variare la memoria del brano o
della parte da registrare.
Se una parte è già stata registrata, verrà visualizzato un simbolo *.
Registratore
Pulsanti  :
Per muovere il cursore di selezione.
La parte è stata registrata
Quando si registrano separatamente le parti 1 e 2, prestare attenzione alla selezione del
brano e della parte per evitare di sovrascrivere una parte registrata precedentemente.
3. Iniziare a registrare
Premere un tasto sulla tastiera, oppure il pulsante PLAY/STOP.
Gli indicatori LED dei pulsanti REC e PLAY/STOP si accenderanno,
e la registrazione potrà iniziare.
e
Anche la battuta e il battito in uso verranno visualizzati sul
display LCD.
Registrazione
Tempo/battito
del metronomo
(se attivo)
48
* Premere il pulsante PLAY/STOP per inserire una pausa o una battuta
d’attesa all’inizio del brano.
* Premere il pulsante METRONOME prima o durante la registrazione
per attivare il metronomo. Il ‘click’ prodotto dal metronomo non verrà
registrato.
4. Fermare la registrazione
Premere il pulsante PLAY/STOP.
Gli indicatori LED dei pulsanti PLAY/STOP e REC si spegneranno,
il registratore si fermerà e la parte/brano verrà archiviata nella
memoria interna.
Dopo pochi secondi, sul display LCD apparirà la videata
Internal Recorder play ad indicare che il brano è pronto per la
riproduzione.
* La capacità massima di registrazione è di circa 90.000 note, il pulsante
e il pedale premuto contano come una nota.
Fermo
* Al riempimento della capacità di registrazione, il registratore si fermerà
automaticamente.
Parte
registrata
* I brani registrati rimarranno in memoria anche dopo lo spegnimento
dello strumento.
Le istruzioni per riprodurre il brano registrato sono indicate a pag.
50 nel capitolo “Riprodurre un brano”.
 Registrare una seconda parte
Per registrare una seconda parte, ripetere le istruzioni sopra riportate, selezionando la parte dove non si è ancora registrato.
 Registrare con il metronomo
E’ anche possibile registrare un brano con il metronomo attivato. Ciò è molto utile quando si registrano le parti separatamente, o
se si desidera tenere un tempo corretto durante i passaggi più complessi. ll classico click del metronomo non si sentirà durante la
riproduzione del brano.
Registratore
* Ulteriori informazioni sulla funzione metronomo sono disponibili a pag. 30.
 Variare le impostazioni di pannello durante la registrazione
A volte durante la registrazione è possibile desiderare di variare il suono o lo stile. Il prospetto sotto riportato indica le varie funzioni
che potranno o non potranno essere memorizzate durante la registrazione.
Operazioni di pannello memorizzate durante la registrazione
Operazioni di pannello NON memorizzate durante la registrazione*
Variazioni effettuate al tipo di suono. (pulsanti SOUND ecc.)
Variazioni apportate alle impostazioni del riverbero.
Passaggio tra le modalità Dual e Split.
Variazioni apportate alle impostazioni degli effetti.
Variazioni apportate al tempo.
Variazioni apportate al bilanciamento del volume in modalità dual/split.
Variazioni apportate alla trasposizione, accordatura, tocco, ecc.
* Gli effetti desiderati, il riverbero, le impostazioni del tempo, ecc.
dovrebbero essere impostati prima di registrare un nuovo brano.
5. Uscire dalla funzione di registrazione
Premere il pulsante FUNCTION (EXIT), per uscire dalla funzione
e tornare alle normali operazioni.
49
Registratore (memoria interna)
2 Riprodurre un brano
Questa funzione è utilizzata per riprodurre i brani archiviati nella memoria interna. Per riprodurre un brano/parte
subito dopo la registrazione, seguire le istruzioni partendo dal punto 2.
1. Entrare in riproduzione brano
Premere il pulsante PLAY/STOP.
L’indicatore LED del pulsante PLAY/STOP si accenderà, e sul
display LCD apparirà la videata Internal Recorder play.
Fermo
Parte
registrata
* Se è stato collegato un supporto di memoria USB, premere il pulsante
FUNCTION (INT) per selezionare il registratore interno.
2. Selezionare il brano/parte (i) da riprodurre
Premere i pulsanti  o  per posizionare il cursore di selezione
sulla memoria del brano o parte.
Pulsanti  :
Per selezionare la memoria del brano/parte.
Premere i pulsanti  o  per variare la memoria del brano
selezionata (1-10) o della parte (1, 2, o 1&2) da riprodurre.
Se una parte è già stata registrata, verrà visualizzato un simbolo *.
Pulsanti  :
Per muovere il cursore di selezione.
Registratore
La parte è stata registrata
3. Iniziare/fermare la riproduzione del brano
Premere il pulsante PLAY/STOP.
L’indicatore LED del pulsante PLAY/STOP si accenderà e inizierà
la riproduzione del brano/parte selezionati.
* Durante la riproduzione è’ possibile variare la parte selezionata.
* Per regolare il tempo di riproduzione del brano registrato, tenere
premuto il pulsante METRONOME, quindi premere i pulsanti  o .
Premere nuovamente il pulsante PLAY/STOP.
L’indicatore LED del pulsante PLAY/STOP si spegnerà e il brano
terminerà.
5. Uscire dalla funzione riproduzione
Premere il pulsante FUNCTION (EXIT), per uscire da Internal
Recorder e tornare alle normali operazioni.
50
3 Menu Internal Recorder Edit
Il menu Internal Recorder Edit dispone di impostazioni che permettono di regolare in semi-toni l’intonazione della
tastiera o del brano. Questo menu contiene inoltre funzioni per cancellare il brano o convertire il brano in file audio.
 Menu Internal Recorder
Funzione Internal Recorder
Descrizione
Impostazione fabbrica
Key Transpose
Aumenta o diminuisce l’intonazione della tastiera in semi-toni.
0 (DO)
Song Transpose
Aumenta o diminuisce l’intonazione del brano registrato in semi-toni.
0
Erase
Cancella dalla memoria una parte di un brano registrato (vedere pag. 52).
–
Audio Convert
Converte un brano registrato in file audioMP3/WAV (vedere pag. 53).
–
 Entrare nel menu Internal Recorder
Mentre la videata Internal Recorder è visualizzata sul display LCD:
Premere il pulsante
FUNCTION (EDIT).
Sul display LCD apparirà il menu Internal Recorder.
Dopo essere entrati nel menu Internal Recorder edit :
Registratore
 Regolare le impostazioni/funzioni di Internal Recorder
Pulsanti  :
Per regolare l’impostazione selezionata.
Premere i pulsanti  o  per posizionare il cursore di selezione
sull’impostazione desiderata.
Premere i pulsanti  o  per regolare l’impostazione selezionata.
* Premere contemporaneamente i pulsanti  e  per tornare al valore
di fabbrica.
Pulsanti  :
Per muovere il cursore di selezione.
 Uscire dal menu Internal Recorder
Premere il pulsante FUNCTION (BACK), per uscire dal menu
Internal Recorder e tornare alle normali operazioni.
51
Registratore (memoria interna)
4 Cancellare una parte/brano
Questa funzione viene usata per cancellare quelle parti registrate in maniera errata o che non si vogliono più
ascoltare. La parte/brano cancellata non è più recuperabile.
1. Selezionare la funzione Erase
Dopo essere entrati nel menu Internal Recorder edit (vedere pag. 51):
Premere i pulsanti  o  per posizionare il cursore di selezione
sulla funzione Erase.
Pulsanti  :
Per muovere il cursore di selezione.
Premere il pulsante
funzione Erase.
FUNCTION (ENTER) per selezionare la
2. Selezionare il brano/parte da cancellare
Pulsanti  :
Per selezionare la memoria del brano/parte.
Premere i pulsanti  o  per posizionare il cursore sulla memoria
del brano/parte.
Premere i pulsanti  o  per variare la memoria del brano (1-10)
o della parte (1, 2, o 1&2) da cancellare.
Se una parte è già stata registrata, verrà visualizzato un simbolo *.
Pulsanti  :
Per muovere il cursore di selezione.
Registratore
3. Cancellare il brano/parte selezionati
Premere il pulsante
la parte selezionati.
FUNCTION (OK) per cancellare il brano e
Sul display LCD apparirà un messaggio richiedente la conferma
o meno della cancellazione.
Premere il pulsante
FUNCTION (YES) per confermare la
cancellazione, oppure il pulsante
FUNCTION (NO) per
annullare l’operazione.
YES: Cancella
 Cancellare dalla memoria tutti i brani registrati
Tenere premuti i pulsanti PLAY/STOP e REC, quindi spegnere e
riaccendere lo strumento.
Tutti i brani registrati e archiviati nella memoria saranno cancellati.
re o
ne ut
te em
pr
re o
ne ut
te em
pr
52
NO: Annulla
5 Convertire un brano in file audio
Questa funzione consente di riprodurre e salvare (convertire), come file audio formato MP3 o WAV su dispositivo
USB, i brani registrati archiviati nella memoria interna.
1. Selezionare la funzione convertire in audio
Dopo essere entrati nel menu Internal Recorder edit (vedere pag. 51):
Premere i pulsanti  o  per posizionare il cursore di selezione
sulla funzione Convert to Audio.
Pulsanti  :
Per muovere il cursore di selezione.
Premere il pulsante
FUNCTION (ENTER) per selezionare la
funzione Convert to Audio.
2. Selezionare il brano/parte da convertire
Premere i pulsanti  o  per posizionare il cursore sulla memoria
del brano o parte.
Pulsanti  :
Per selezionare la memoria del brano/parte.
Premere i pulsanti  o  per variare la memoria del brano (1-10)
o della parte (1, 2, o 1&2) da convertire.
Se una parte è già stata registrata, verrà visualizzato un simbolo *.
Premere il pulsante
FUNCTION (OK) per continuare.
Registratore
Pulsanti  :
Per muovere il cursore di selezione.
3. Selezionare il formato del file audio
Premere i pulsanti  o  per scegliere il formato in cui convertire
il brano.
Pulsanti  :
Per selezionare il formato audio.
Durante questo passaggio è anche possibile regolare il guadagno
della registrazione.
* Ulteriori informazioni sull’impostazione audio recorder gain sono
disponibili a pag. 54.
4. Iniziare la conversione
Premere il pulsante PLAY/STOP, o un tasto sulla tastiera.
L’indicatore LED dei pulsanti PLAY/STOP e REC si accenderà, il
brano selezionato suonerà e inizierà il processo di conversione
in file audio.
* Anche le note suonate sulla tastiera verranno registrate nel file audio.
 Denominare e salvare il file audio convertito
Seguire le istruzioni per “Registrare un file audio MP3/WAV” riportate a pag. 55 partendo dal punto 4.
53
Registrazione/riproduzione Audio (memoria USB)
1 Registrare un file audio MP3/WAV
Il pianoforte digitale CA58 è inoltre in grado di registrare le esecuzionI come file audio digitale – salvando i dati su un
dispositivo di memoria USB sia in formato MP3 che WAV. Questa funzione è molto utile per ottenere registrazioni di qualità
professionale da produrre direttamente sullo strumento - senza dover utilizzare ulteriori apparecchiature sonore - inviarle via
e-mail, ascoltarle lontano dallo strumento o ulteriormente modificarle e remixarle utilizzando un’audio workstation.
E’ inoltre possibile mixare e registrare l’audio LINE IN nel file audio MP3/WAV.
 Caratteristiche del formato del registratore audio
Formato Audio
Caratteristiche
Bitrate
MP3
44,1 kHz, 16 bit, Stereo
256 kbit/s (fisso)
WAV
44,1 kHz, 16 bit, Stereo
1.411 kbit/s (non compresso)
Tecnologia di codifica MPEG Layer-3 audio su licenza di Fraunhofer IIS and Thomson.
MP3 codec è Copyright (c) 1995-2007, SPIRIT.
1. Entrare nella funzione registratore USB
Collegare un supporto USB alla relativa porta.
Premere il pulsante REC.
L’indicatore LED del pulsante REC inizierà a lampeggiare e sul
display LCD apparirà la videata del formato di registrazione USB.
2. Selezionare il formato del file per il registratore
Pulsanti  :
Per selezionare il formato audio di
registrazione.
Registratore
Premere i pulsanti  o  per selezionare il formato audio
desiderato (WAV o MP3).
* I files audio MP3 richiedono meno spazio per l’archiviazione rispetto a quelli WAV.
* Un supporto di memoria USB da 1 GB può archiviare oltre 12 ore di dati audio MP3.
 Regolare il volume di registrazione (Guadagno)
Premere il pulsante
FUNCTION (GAIN).
Sul display LCD appariranno la videata di regolazione del
guadagno e il metro del livello di registrazione.
* L’impostazione di guadagno può essere regolata entro un range di
0 dB~+15 dB.
* Aumentare con molta cautela l’impostazione di guadagno in quanto
un livello più alto potrebbe causare una registrazione distorta.
Premere i pulsanti  o  per regolare l’impostazione di guadagno
del registratore.
* Premere contemporaneamente i pulsanti  e  per tornare ai livelli di
fabbrica.
54
* Il metro di guadagno indicherà anche il livello del suono dell’audio
LINE IN.
3. Avviare il registratore USB
Premere un tasto sulla tastiera oppure il pulsante PLAY/STOP.
Gli indicatori LED dei pulsanti REC e PLAY/STOP si accenderanno,
e la registrazione potrà iniziare.
o
Sul display LCD apparirà anche l’attuale tempo di registrazione.
Registrazione
Tempo
* Per inserire una pausa o una battuta d’attesa all’inizio del brano,
premere il pulsante PLAY/STOP.
* Premere il pulsante METRONOME per avviare il metronomo prima o
durante la registrazione. Il ‘click’ del metronomo non verrà registrato,
contrariamente al modello di batteria.
4. Fermare il registratore USB, salvare il file
Premere il pulsante PLAY/STOP.
Gli indicatori LED dei pulsanti PLAY/STOP e REC si spegneranno
e la registrazione si fermerà.
Sul display LCD apparirà un messaggio di richiesta di conferma o
annullamento del salvataggio.
YES: Salva
NO: Annulla
Registratore
Premere il pulsante
FUNCTION (YES) per confermare il
salvataggio, oppure il pulsante FUNCTION (NO) per annullare
l’operazione.
5. Denominare il file audio registrato e confermarne il salvataggio
Dopo aver confermato il salvataggio:
Premere i pulsanti  o  per scorrere i caratteri alfanumerici, e i
pulsanti  o  per muovere il cursore.
Premere il pulsante
FUNCTION (OK) per confermare il
salvataggio, oppure il pulsante
FUNCTION (BACK) per
annullare l’operazione.
Il file audio registrato verrà salvato con il nome assegnatogli.
Dopo pochi secondi, sul display LCD verrà visualizzata la videata
USB Recorder play ad indicare che l’audio è pronto per la
riproduzione.
Per riprodurre i file audio registrati, consultare le istruzioni ‘Riprodurre
un file audio MP3/WAV’ a pag. 56.
Pulsanti  :
Per muovere il cursore di selezione.
Pulsanti  :
Per selezionare i caratteri.
OK: Salva
BACK: Annulla
* le denominazioni ‘MP3 Song 01’ o ‘WAV Song 01’ verranno utilizzate
di default per i file audio registrati e il numero si incrementerà
automaticamente.
* Il file audio registrato verrà salvato nella cartella principale della
memoria USB. Non è possibile salvare il file in una cartella diversa.
55
Registrazione/riproduzione Audio (memoria USB)
2 Riprodurre un file audio MP3/WAV
Con il pianoforte digitale CA58 è anche possibile riprodurre, direttamente attraverso il sistema degli altoparlanti
dello strumento, files audio MP3 e WAV archiviati su una memoria USB. Questa funzione è particolarmente utile
quando si stanno imparando gli accordi o la melodia di un nuovo pezzo, o per suonare seguendo un brano che piace.
 Caratteristiche dei formati supportati da Audio Player
Formato Audio
Caratteristiche
Bitrate
MP3
32 kHz/44,1 kHz/48 kHz, Mono/Stereo
8-320 kbit/s (fisso e variabile)
WAV
32 kHz/44,1 kHz/48 kHz, Mono/Stereo, 16 bit
-
Tecnologia di codifica MPEG Layer-3 audio su licenza di Fraunhofer IIS and Thomson.
MP3 codec è Copyright (c) 1995-2007, SPIRIT.
 Preparare il supporto di memoria USB
Come prima cosa preparare una selezione di file MP3 o WAV, e
copiare i dati su un supporto USB.
* Per poter usare i files di sistema “FAT” o “FAT32” è necessario formattare
il supporto USB. Per ulteriori informazioni consultare pag. 129.
1. Entrare nella funzione riproduzione USB
Collegare un supporto USB alla relativa porta.
Premere il pulsante PLAY/STOP.
Registratore
L’indicatore LED del pulsante PLAY/STOP si accenderà e sul
display LCD apparirà la videata Song Browser.
 Schermo del browser del brano
La videata Song Browser mette a disposizione un elenco di
importanti files e cartelle archiviate nel supporto USB collegato.
L’icona viene utilizzata per rappresentare un file audio/brano.
L’icona viene utilizzata per rappresentare una cartella.
L’icona viene utilizzata per rappresentare la cartella attuale/
precedente.
Un esempio di una tipica videata con l’elenco file/cartelle, viene
riprodotto di seguito. Attenzione: l’altezza del campo visibile è
stata aumentata per esigenze illustrative.
Cartella attuale/precedente
Cartelle
Pulsanti  :
Per muovere il cursore di selezione.
Pulsante FUNCTION:
Per selezionare il file/
entrare nella cartella.
* I Files e le cartelle sono elencate in ordine alfabetico, la cartella appare
nella parte superiore dello schermo.
* Con la funzione USB Recorder play selezionata, saranno visualizzati
solo i files MP3, WAV, e MID.
Files
56
* Il display LCD è in grado di visualizzare files con denominazioni non
superiori a 12 caratteri (+3 di suffisso). Denominazioni superiori a 12
caratteri verranno troncate automaticamente.
2. Selezionare un file audio
Premere i pulsanti  o  per muovere il cursore di selezione,
quindi premere il pulsante FUNCTION (SELECT) per selezionare
il file audio.
Sul display LCD apparirà la videata USB Recorder play.
3. Riprodurre il file audio selezionato
Premere il pulsante PLAY/STOP.
Il file audio selezionato inizierà a suonare e sul display LCD
appariranno informazioni relative al file.
File audio,
artista/brano
Volume
riproduzione
Posizione
riproduzione
* Se il file audio contiene metadati incorporati (es. tag ID3) quali il
nome dell’artista e il titolo del brano, queste informazioni appariranno
accanto al nome del file.
 Controllare la riproduzione del file audio
Mentre il file audio sta suonando:
Premere il pulsante PLAY/STOP per sospendere e riprendere la
riproduzione.
Pulsanti  :
Per indietreggiare/avanzare il punto di
riproduzione.
Premere i pulsanti  o  per far indietreggiare o avanzare il
punto di riproduzione del file audio.
Premere i pulsanti  o  per regolare il volume di riproduzione.
Premere due volte il pulsante FUNCTION (A-B) per impostare
l’inizioe la fine della sequenza ciclica A-B.
* Premendo una terza volta il pulsante A-B la sequenza ciclica si fermerà.
Pulsanti  :
Per regolare il volume di riproduzione.
Registratore
* Il volume della riproduzione può essere regolato in un range di 1~100.
* Potrebbe esserci una notevole differenza tra il volume di riproduzione
del file audio e quello del suono della tastiera del CA58. Quando si
riproducono dati audio è consigliabile regolare il volume del file audio.
 Menu USB Recorder Edit
Il menu USB Recorder Edit consente di variare la funzione riproduzione (Singolo, Ripetere 1, Ripetere tutti, Casuale),e di trasporre in semi-toni
l’intonazione della tastiera. Per ulteriori informazioni consultare pag. 60.
 Funzione Overdub
La funzione Overdub consente di integrare il suono del CA58 (overdubbing) in un file audioMP3 o WAV già esistente.
Per ulteriori informazioni consultare pag. 62.
4. Uscire dalla funzione riproduzione USB
Premere il pulsante
FUNCTION (BACK) per uscire dalla
funzione riproduzione e tornare alle operazioni normali.
57
Registrazione/riproduzione Audio (memoria USB)
3 Riprodurre un brano MIDI
Il pianoforte digitale CA58 è anche in grado di riprodurre file standard MIDI (SMF) nonchè brani registrati nello
strumento e archiviati su un supporto USB mettendo a disposizione un’ampia scelta di musica da ascoltare tramite
la sempre più ricercata tecnologia del suono Harmonic Imaging XL.
 Caratteristiche del formato supportato dal riproduttore dei brani
Formato del brano
Caratteristiche
MID
Format 0, Format 1
KS0
File brani Kawai
 Preparare il supporto di memoria USB
Innanzi tutto occorre preparare una selezione dei files dei brani
in formato MID (SMF), copiando i dati su un supporto di memoria
USB.
* Per poter usare i files di sistema “FAT” o “FAT32” è necessario formattare
il supporto USB. Per ulteriori informazioni consultare pag. 129.
1. Entrare nella funzione riproduzione USB
Collegare un supporto USB alla relativa porta.
Premere il pulsante PLAY/STOP.
Registratore
L’indicatore LED del pulsante PLAY/STOP si accenderà e sul
display LCD apparirà la videata Song Browser.
 Schermo del browser del brano
La videata Song Browser mette a disposizione un elenco di
importanti files e cartelle archiviate nel supporto USB collegato.
L’icona viene utilizzata per rappresentare un file audio/brano.
L’icona viene utilizzata per rappresentare una cartella.
L’icona viene utilizzata per rappresentare la cartella attuale/
precedente.
Un esempio di una tipica videata con l’elenco file/cartelle, viene
riprodotto di seguito. Attenzione: l’altezza del campo visibile è
stata aumentata per esigenze illustrative.
Cartella attuale/precedente
Cartelle
Pulsanti  :
Per muovere il cursore di selezione.
Pulsante FUNCTION:
Per selezionare il file/
entrare nella cartella.
* I Files e le cartelle sono elencate in ordine alfabetico, la cartella appare
nella parte superiore dello schermo.
* Con la funzione USB Recorder play selezionata, saranno visualizzati
solo i files MP3, WAV, e MID.
Files
58
* Il display LCD è in grado di visualizzare files con denominazioni non
superiori a 12 caratteri (+3 di suffisso). Denominazioni superiori a 12
caratteri verranno troncate automaticamente.
2. Selezionare un file MIDI
Premere i pulsanti  o  per muovere il cursore di selezione,
quindi premere il pulsante FUNCTION (SELECT) per selezionare
il file MIDI.
Sul display LCD apparirà la videata USB Recorder play.
3. Rirodurre il file MIDI selezionato
Premere il pulsante PLAY/STOP.
Il file MIDI selezionato inizierà a suonare e sul display LCD
appariranno le informazione relative al file.
File MIDI,
artista/brano
Volume di
riproduzione
Posizione di
riproduzione
* Il pianoforte digitale CA58 non contiente l’intera banca di selezione
suoni MIDI/GM2. Di conseguenza,quando si suona lo strumento, alcuni
files SMF potrebbero essere riprodotti in maniera non totalmente
accurata.
 Controllare la riproduzione del file MIDI
Mentre il file MIDI sta suonando:
Premere il pulsante PLAY/STOP per sospendere e riprendere la
riproduzione.
Pulsanti  :
Per indietreggiare/avanzare il punto di
riproduzione.
Premere i pulsanti  o  per far indietreggiare o avanzare il
punto di riproduzione del file MIDI.
Premere i pulsanti  o  per regolare il volume di riproduzione
del file MIDI.
Premere due volte il pulsante FUNCTION (A-B) per impostare
l’inizioe la fine della sequenza ciclica A-B.
Pulsanti  :
Per regolare il volume di riproduzione.
Registratore
* Il volume della riproduzione può essere regolato in un range di 1~128.
* Premendo una terza volta il pulsante A-B la sequenza ciclica si fermerà.
 Menu USB Recorder Edit
Il menu USB Recorder Edit consente di variare la funzione riproduzione (Singolo, Ripetere 1, Ripetere tutti, Casuale), di regolare il tempo del
brano MIDI,e di trasporre in semi-toni l’intonazione della tastiera o del brano. Per ulteriori informazioni consultare pag. 60.
 Funzione convertire MIDI in Audio
La funzione convertire MIDI in Audio consente di convertire in file audio MP3 o WAV i brani registrati con CA58 e archiviati su un supporto
USB. Per ulteriori informazioni consultare pag. 61.
 Uscire dalla funzione riproduzione USB
Premere il pulsante
FUNCTION (BACK) per uscire dalla
funzione riproduzione e tornare alle operazioni normali.
59
Registrazione/riproduzione Audio (memoria USB)
4 Menu USB Recorder Edit
Questo menu consente di variare il modo di riproduzione in uno dei quattro tipi disponibili e offre impostazioni per
regolare il tempo di riproduzone dei brani MIDI,e per trasporre l’intonazione della tastiera o del brano MIDI in semitoni.
 Menu USB Recorder
Funzioni USB Recorder
Descrizione
Impostazioni fabbrica
Play Mode
Varia la modalità di riproduzione del file audio/MIDI (vedi sotto).
Single (Singolo)
Tempo
Regola il tempo di riproduzione del brano MIDI in battiti per minuto (BPM).
–
Key Transpose
Aumenta o diminuisce l’intonazione della tastiera in semi-toni.
0 (DO)
Song Transpose
Aumenta l’intonazione del registratore/brano MIDI in semi-toni.
0
* Quando viene selezionato un file audio le impostazioni di tempo e trasposizione del brano non vengono visualizzate.
 Impostazioni Play Mode
Impostazioni Play Mode
Descrizione
Single
Il file audio/MIDI selezionato verrà riprodotto una volta.
1-Repeat
Il file audio/MIDI selezionato verrà ripetuto.
All-Repeat
Tutti i files audio/MIDI della cartella in uso verranno riprodotti ripetutamente.
Random
Tutti i files audio/MIDI della cartella in uso verranno riprodotti in ordine casuale.
 Entrare nel menu USB Recorder
Registratore
Mentre sul display LCD appare la videata USB Recorder:
Premere il pulsante
FUNCTION (EDIT).
Sul display LCD apparirà il menu USB Recorder.
 Regolare le impostazioni USB Recorder
Pulsanti  :
Per regolare l’impostazione selezionata.
Dopo essere entrati nel menu USB Recorder:
Premere i pulsanti  o  per posizionare il cursore di selezione
sull’impostazione desiderata.
Premere i pulsanti  o  per regolare l’impostazione selezionata.
* Per riportare l’impostazione ai valori
contemporaneamente i pulsanti  e .
60
di
fabbrica,
premere
Pulsanti  :
Per muovere il cursore di selezione.
5 Convertire un file di brano MIDI in file audio MP3/WAV
Questa funzione consente di riprodurre e salvare(convertire) su un supporto USB come file audio MP3 o WAV i files
MIDI o i brani registrati con lo strumento e archiviati su una memoria USB.
1. Selezionare il brano MIDI da convertire
Mentre sul display LCD è presente la schermata Song Browser
Player:
Premere i pulsanti  o  per posizionare il cursore sul file MIDI
desiderato, quindi premere il pulsante REC.
L’indicatore LED del pulsante REC inizierà a lampeggiare e sul
display LCD appariranno il formato USB Recorder e la schermata
della modalità.
2. Selezionare il formato file audio
Con l’impostazione del formato selezionata, premere i pulsanti
 o  per selezionare il formato audio desiderato (WAV o MP3).
Pulsanti  :
Per selezionare un formato audio.
Successivamente, premere il pulsante  per selezionare
l’impostazione Mode, quindi premere il pulsante  per selezionare
Conv. to Audio.
Registratore
* Variando l’impostazione Mode in “New Song” è possibile registrare un
nuovo brano direttamente sul supporto USB (cioè non convertire il
brano precedentemente selezionato in file audio).
3. Iniziare la conversione
Premere il pulsante PLAY/STOP, oppure un tasto sulla tastiera.
L’indicatore LED dei pulsanti PLAY/STOP e REC si accenderanno, il
brano selezionato suonerà e il processo di conversione avrà inizio.
* Anche le note suonate sulla tastiera verranno registrate nel file audio.
Al termine del brano, sul display LCD apparirà una videata
richiedente la conferma di salvataggio.
 Denominare e salvare il file audio convertito
Seguire le istruzioni per “Registrare un file audio MP3/WAV” riportate a pag. 55 partendo dal punto 3.
61
Registrazione/riproduzione Audio (memoria USB)
6 Integrare un file audio MP3/WAV
Questa funzione consente di registrare (integrare) il suono del CA58 su un file audio MP3 o WAV già esistente. Inoltre,
il pianoforte digitale CA58 è in grado di miscelare qualsiasi sorgente audio inserita in LINE IN con il contenuto di
qualsiasi file integrato MP3/WAV.
* Questa funzione registra/integra su una copia del file selezionato- il file audio originale non verrà modificato.
1. Selezionare il file audio da integrare
Mentre sul display LCD appare la videata Song Browser Player:
Premere i pulsanti  o  per posizionare il cursore sul file MP3/
WAV desiderato, quindi premere il pulsante REC.
L’indicatore LED del pulsante REC inizierà a lampeggiare e sul
display LCD appariranno il formato USB Recorder e la schermata
della modalità.
2. Selezionare il formato file audio
Selezionare l’impostazione Format, quindi premere i pulsanti 
o  per selezionare il formato file audio desiderato (WAV o MP3).
Pulsanti  :
Per selezionare il formato audio.
Registratore
Successivamente, premere il pulsante  per selezionare
l’impostazione Mode, quindi premere il pulsante  per selezionare
Over Dubbing.
* Variando l’impostazione Mode su ‘New Song’, è’ anche possibile
registrare un nuovo file audio direttamente su supporto USB (non
viene integrato il file audio precedentemente selezionato).
3. Fermare la registrazione/integrazione
Premere il pulsante PLAY/STOP oppure un tasto sulla tastiera.
L’indicatore LED dei pulsanti PLAY/STOP e REC si spegneranno,
il file audio selezionato suonerà e il processo di registrazione/
integrazione avrà inizio.
Le note suonate sulla tastiera verranno registrate sul file audio.
* Il volume della riproduzione del file audio selezionato si imposterà
automaticamente su 100 al fine di evitare una registrazione distorta.
Quando si raggiungerà la fine del MP3/WAV, sul display LCD
apparirà una videata per la conferma del salvataggio.
 Denominare e salvare il file audio integrato
Seguire le istruzioni per “Registrare un file audio MP3/WAV” riportate a pag. 55 partendo dal punto 3.
62
Function menus (Menu delle funzioni)
I menu delle funzioni contengono una serie di opzioni per regolare le operazioni e il suono del pianoforte digitale
CA58. Le impostazioni sono raggruppate in categorie e consentono un comodo accesso a importanti controlli. Dopo
la regolazione, le impostazioni possono essere archiviate in una delle 16 memorie registration, o selezionate come
impostazione di default all’accensione dello strumento grazie alla funzione Startup Setting (pag. 77).
 Entrare nei menu delle funzioni
Mentre sul display LCD è visualizzata la normale schermata :
Premere il pulsante
FUNCTION (EDIT).
Sul display LCD appariranno i menu delle funzioni.
Premere i pulsanti  o  per scorrere i diversi menu.
Premere il pulsante FUNCTION (ENTER) per entrare nel menu
funzioni desiderato.
Pulsanti  :
Per muovere il cursore di selezione.
Pulsante FUNCTION:
Per selezionare la funzione.
 Uscire dai menu delle funzioni
Premere il pulsante
FUNCTION (EXIT) per uscire dai menu
delle funzioni e tornare alle operazioni normali.
 Panoramica dei menu delle funzioni
1. Basic Settings
3. Phones Settings
Key Transpose, Song Transpose, Tone Control, Speaker Volume,
SHS Mode, Phones Type, Phones Volume
LCD Contrast, Startup Setting, Factory Reset, Auto Power Off
Impostazioni
Line In Level, Tuning, Damper Hold, Split, Four Hands, Bluetooth MIDI,
4. MIDI Settings
MIDI Channel, Send Program Change No., Local Control,
2. Virtual Technician Settings
Transmit Program Change No., Multi-timbral Mode, Channel Mute
Touch Curve, Voicing, Damper Resonance, Damper Noise,
String Resonance, Undamped String Resonance, Cabinet Resonance,
5. USB Functions
Key-off Effect, Fallback Noise, Hammer Delay, Topboard Simulation,
Load Song, Load Registration All, Load Registration Single,
Decay Time, Minimum Touch, Stretch Tuning, Temperament,
Load Startup Setting, Save Internal Song, Save SMF Song,
Temperament Key, Key Volume, Half-Pedal Adjust, Soft Pedal Depth
Save Registration All, Save Registration Single, Save Startup Setting,
Rename File, Delete File, Format USB
63
Basic Settings (Impostazioni base)
Il menu delle impostazioni base contiene le impostazioni utili per regolare la chiave, l’accordatura e il suono generale
dello strumento.
Questo menu consente anche di archiviare le impostazioni di pannello preferite o di tornare alle impostazioni di
fabbrica.
 Basic Settings (Impostazioni base)
Pag. no. Impostazione
Descrizione
Predefinizione
1
Key Transpose
Aumenta o diminuisce l’intonazione della tastiera in semi-toni.
0 (C)
2
Song Transpose
Aumenta o diminuisce l’intonazione del registratore/brano MIDI in semi-toni.
0
3
Tone Control
Varia le impostazioni EQ del suono dello strumento.
Off
4
Speaker Volume
Varia il livello massimo del volume di uscita dell’altoparlante.
Normal
5
Line In Level
Regola il volume d’entrata dei connettori LINE IN.
0
6
Tuning
Aumenta o diminuisce l’intonazione dello strumento in 0,5 Hz.
440,0 Hz
7
Damper Hold
Varia l’effetto del pedale tonale sui suoni di organi, violini, ecc.
Off
8
Split
Attiva la funzione Split.
Off
9
Four Hands
Attiva la funzione “Quattro mani”.
Off
10
Bluetooth MIDI
Attiva/disattiva la funzione Bluetooth MIDI dello strumento.
On
11
LCD Contrast
Regola il contrasto del display LCD dello strumento.
5
12
Startup Setting
Archivia le impostazioni di pannello in uso come configurazione di default (accensione).
-
13
Factory Reset
Ripristina tutte le impostazioni di pannello alla configurazione originale di fabbrica.
-
14
Auto Power Off
Attiva/disattiva la funzione di risparmio energetico Auto Power Off.
-
* Le impostazioni di default delle spiegazioni per ognuna delle impostazioni sotto riportate appariranno sulla prima illustrazione del display LCD
(punto 1).
 Entrare nel menu impostazioni di base
Mentre sul display LCD è presente la schermata normale:
Premere il pulsante
FUNCTION (ENTER).
Impostazioni
Sul display LCD appariranno i menu delle funzioni.
Premere nuovamente il pulsante
entrare nel menu Basic Settings.
FUNCTION (ENTER) per
 Selezionare e regolare l’impostazione desiderata
Dopo essere entrati nel menu Basic Settings :
Pulsanti  :
Per regolare l’impostazione selezionata.
Premere i pulsanti  o  per posizionare il cursore sull’impostazione
desiderata.
Premere i pulsanti  o  per regolare l’impostazione selezionata.
* Premere contemporaneamente i pulsanti  e  per tornare ai livelli di
fabbrica.
64
Pulsanti  :
Per muovere il cursore di selezione.
1 Key Transpose (Trasposizione della chiave)
Questa impostazione consente di aumentare o diminuire l’intonazione della tastiera del pianoforte digitale CA58 in
semi-toni rivelandosi particolarmente utile nell’accompagnamento di quegli strumenti accordati in chiavi diverse
oppure quando un brano imparato in una chiave deve essere suonato in un’altra.Una volta trasposto, il brano può
essere suonato nella chiave originale e ascoltato in una chiave diversa.
1. Selezionare l’impostazione trasposizione della chiave
Dopo essere entrati nel menu Basic Settings (pag. 64):
Premere i pulsanti  o  per selezionare l’impostazione Key
Transpose.
2. Regolare il valore di trasposizione della chiave
Premere i pulsanti  o  per aumentare o diminuire il valore
dell’impostazione.
* La chiave della tastiera può essere aumentata o diminuita sino a 12
semitoni.
* Premere contemporaneamente i pulsanti  e  per tornare al valore
di fabbrica.
* Tutte le variazioni apportate rimarranno sino allo spegnimento dello
strumento.
* Le impostazioni di trasposizione della chiave preferite possono essere
archiviate nella memoria Startup Setting per un più comodo richiamo.
Per ulteriori informazioni consultare pag. 77.
 Stato della trasposizione
Trasposizione
attiva
Impostazioni
Se Key Transpose è impostato su un valore diverso da 0 (DO),
l’indicazione TRANSPOSE che appare sullo schermo verrà
evidenziata.
3. Uscire dall’impostazione trasposizione della chiave
Premere il pulsante
FUNCTION (BACK) per uscire
dall’impostazione Key Transpose e tornare alla videata dei menu
delle funzioni.
65
Impostazioni base
2 Song Transpose (Trasposizione del brano)
Questa impostazione consente, durante la riproduzione, di aumentare o diminuire in semi-toni l’intonazione dei
files MIDI o dei brani registrati con il pianoforte digitale CA58 e archiviati su supporto USB.
1. Selezionare l’impostazione trasposizione del brano
Dopo essere entrati nel menu Basic Settings (pag. 64):
Premere i pulsanti  o  per selezionare l’impostazione trasposizione
del brano.
2. Regolare il valore di trasposizione del brano
Prenere i pulsanti  o  per aumentare o diminuire il valore
dell’impostazione.
* La chiave del brano può essere innalzata o abbassata sino a 12
semitoni.
* Premere contemporaneamente i pulsanti  e  per tornare ai valori di
fabbrica.
* Tutte le variazioni apportate rimarranno sino allo spegnimento dello
strumento.
* Le impostazioni preferite possono essere archiviate nella memoria
Startup Setting per un comodo richiamo. Per ulteriori informazioni
consultare pag. 77.
3. Uscire dall’impostazione trasposizione del brano
Impostazioni
Premere il pulsante
FUNCTION (BACK) per uscire
dall’impostazione e tornare alla videata dei menu delle funzioni.
66
3 Tone Control (Controllo timbrico)
Questa impostazione consente di regolare il carattere generale del suono del pianoforte digitale CA58 per garantirne
la migliore qualità all’interno dell’area di collocazione dello strumento. Sono disponibili cinque diverse impostazioni
EQ predefinite, più un’ulteriore impostazione ‘User’ per un controllo più approfondito delle diverse bande di frequenza.
 Impostazione controllo timbrico
Tipo di controllo del tono
Descrizione
Off (default)
L’equalizzatore non è attivo e il carattere timbrico è invariato.
Brilliance
Regola la brillantezza generale del suono, indipendentemente dal parametro ‘Voicing’ di Virtual Technician.
Loudness
Vengono evidenziate le frequenze per conservare il carattere del suono dello strumento quando si suona a volume basso.
Bass Boost
Enfatizza le frequenze basse creando un suono più profondo.
Treble Boost
Enfatizza le frequenze alte creando un suono più brillante.
Mid Cut
Riduce le frequenze medie, creando un suono più limpido.
User
Consente di regolare separatamente le frequenze basse, medie e alte.
1. Selezionare l’impostazione controllo timbrico
Dopo essere entrati nel menu Basic Settings (pag. 64):
Premere i pulsanti  o  per selezionare l’impostazione Tone
Control.
2. Variare il tipo di controllo timbrico
Premere i pulsanti  o  per scorrere i diversi tipi di controlli
timbrici.
* Premere contemporaneamente i pulsanti  e  per tornare alle
impostazioni di fabbrica.
* Tutte le variazioni apportate rimarranno sino allo spegnimento dello
strumento.
Impostazioni
* Le impostazioni preferite possono essere archiviate nella memoria
Startup Setting per un comodo richiamo. Ulteriori informazioni sono
disponibili a pag. 77.
3. Uscire dall’impostazione controllo timbrico
Premere il pulsante
FUNCTION (BACK) per uscire
dall’impostazione e tornare alla videata dei menu delle funzioni.
 Regolare il livello di brillantezza
Quando il tipo di controllo della brillantezza del suono è selezionato:
Premere il pulsante FUNCTION (EDIT), quindi premere I pulsanti
 o  per aumentare/diminuire il valore dell’impostazione della
brillantezza.
Pulsanti  :
Per regolare l’impostazione di brillantezza.
* Il valore della brillantezza può essere regolato da –10~+10.
Premere il pulsante
FUNCTION (BACK) per uscire
dall’impostazione di brillantezza e tornare al controllo del suono.
67
Basic Settings (Impostazioni base)
User Tone Control (Controllo timbrico personalizzato)
Questa opzione consente di controllare più approfonditamente il carattere del suono dello strumento e di regolare
separatamente il volume di ognuna delle quattro bande di frequenza. E’ inoltre possibile regolare il range della
frequenza delle bande medio-basse e di quelle medio-alte.
 Impostazione controllo timbrico personalizzato
Pag. no. Controllo timbrico personalizzatol
Descrizione
1
Low
Regola il volume del range delle frequenze della banda bassa (20~100 Hz).
2
Mid-low Frequency
Regola la frequenza della banda medio-bassa (250~4000 Hz).
Mid-low dB
Regola il volume del range delle frequenze della banda medio-bassa.
Mid-high Frequency
Regola la frequenza della banda medio-alta (250~4000 Hz).
Mid-high db
Regola il volume del range della frequenza della banda medio-alta.
High
Regola il volume della banda di alta frequenza (5000~20000 Hz).
3
4
1. Selezionare l’impostazione controllo timbrico personalizzato
Dopo aver selezionato l’impostazione Tone Control (pag. 67):
Premere i pulsanti  o  per selezionare il tipo di controllo
timbrico personalizzato, quindi premere il pulsante FUNCTION
(EDIT).
Sul display LCD apparirà la videata User Tone Control.
2. Selezionare e regolare le impostazioni di controllo timbrico personalizzato
Premere i pulsanti  o  per selezionare l’impostazione User
Tone Control.
Premere i pulsanti  o  per aumentare o diminuire il
valore dell’impostazione di controllo timbrico personalizzato
selezionata.
Impostazioni
* Ogni banda del controllo timbrico personalizzato può essere regolata
entro un range di –6 dB~+6 dB.
* Premere contemporaneamente i pulsanti  e  per tornare alle
impostazioni di fabbrica.
* Tutte le variazioni apportate rimarranno sino allo spegnimento dello
strumento.
* Le impostazioni preferite possono essere archiviate nella memoria
Startup Setting per un comodo richiamo. Ulteriori informazioni sono
disponibili a pag. 77.
3. Uscire dall’impostazione controllo timbrico personalizzato
Premere il pulsante FUNCTION (BACK) per uscire dal controllo
timbrico personalizzato e tornare all’impostazione Tone Control.
68
4 Speaker Volume (Volume altoparlanti)
L’impostazione volume altoparlanti permette di ridurre il livello massimo del volume di uscita degli altoparlanti del
digitale CA58, offrendo un più raffinato controllo del volume principale. Questa impostazione può essere utilizzata
anche come limitatore di volume per evitare di suonare ad un livello troppo alto.
* Questa impostazione non influisce sul volume delle cuffie e di Line Out.
 Impostazione volume altoparlanti
Speaker Volume
Descrizione
Normal (default)
Gli altoparlanti dello strumento diffondono il suono ad un volume normale.
Low
Gli altoparlanti dello strumento diffondo il suono ad un volume ridotto.
1. Selezionare l’impostazione volume altoparlanti
Dopo essere entrati nel menu Basic Settings (pag. 64):
Premere i pulsanti  o  per selezionare l’impostazione Speaker
Volume.
2. Variare il tipo di volume degli altoparlanti
Premere i pulsanti  o  per alternare l’impostazione del
volume tra normale e basso.
* Premere contemporaneamente i pulsanti  e  per tornare alle
impostazioni di fabbrica.
* Tutte le variazioni apportate all’impostazione rimarranno sino allo
spegnimento dello strumento.
Impostazioni
* Le impostazioni preferite possono essere archiviate nella memoria
Startup Setting per un comodo richiamo. Ulteriori informazioni sono
disponibili a pag. 77.
3. Uscire dall’impostazione volume altoparlanti
Premere il pulsante
FUNCTION (BACK) per uscire
dall’impostazione e tornare alla videata dei menu delle funzioni.
69
Basic Settings (Impostazioni base)
5 Line In Level (Livello Line In)
Questa impostazione consente di regolare digitalmente il volume delle entrate Line In dello strumento e può essere
utile durante l’utilizzo della funzione di registratore USB e nel bilanciamento di una sorgente audio esterna con il
suono dello strumento.
* E’ possibile regolare il livello Line In anche utilizzando il potenziometro LEVEL, collocato sul pannello delle prese. Ulteriori informazioni sono
disponibili a pag. 129.
1. Selezionare l’impostazione livello Line In
Dopo essere entrati nel menu Basic Settings (pag. 64):
Premere i pulsanti  o  per selezionare l’impostazione Line In
Level.
2. Regolare il valore del livello Line In
Premere i pulsanti  o  per aumentare o diminuire il valore
dell’impostazione.
* E’ possibile regolare il livello Line In entro un range di –10 dB~+10 dB.
* Premere contemporaneamente i pulsanti  e  per tornare alle
impostazioni di fabbrica.
* Tutte le variazioni apportate rimarranno sino allo spegnimento dello
strumento.
* Le impostazioni preferite possono essere archiviate nella memoria
Startup Setting per un comodo richiamo. Ulteriori informazioni sono
disponibili a pag. 77.
3. Uscire dall’impostazione livello Line In
Impostazioni
Premere il pulsante
FUNCTION (BACK) per uscire
dall’impostazione e tornare alla videata dei menu delle funzioni.
 Impostazione Line In Level vs potenziometro Line In LEVEL
Il digitale CA58 offre due metodi di regolazione dell’audio Line In: il potenziometro Line In LEVEL (posizionato accanto alla presa
Line In sul relativo pannello),e l’impostazione Line In Level. Il potenziometro LEVEL viene utilizzato per regolare il volume del suono in
entrata nello strumento, mentre l’impostazione Line In Level regola il volume digitale dello suono quando quest’ultimo è all’interno
dello strumento.
Per essere sicuri che l’audio Line In sia di alta qualità, si raccomanda di impostare il volume del dispositivo audio esterno ( ad esempio
un tablet) a volume alto, quindi regolare il potenziometro Line In dello strumento a un livello confortevole, senza distorsioni. Se si
rendesse necessario aumentare o diminuire il volume del dispositivo audio esterno, si può usare l’impostazione Line In Level nel modo
preferito.
70
6 Tuning (Accordatura)
L’impostazione accordatura consente di aumentare e diminuire in 0,5 Hz, l’intonazione generale del pianoforte
digitale CA58. Ciò può essere utile quando si suona con altri strumenti.
1. Selezionare l’impostazione accordatura
Dopo essere entrati nel menu Basic Settings (pag. 64):
Premere i pulsanti  o  per selezionare l’impostazione Tuning.
2. Regolare il valore dell’accordatura
Premere i pulsanti  o  per aumentare o diminuire il valore
dell’impostazione di accordatura.
* E’ possibile regolare il valore dell’accordatura entro un range di
427,0~453,0 Hz.
* Premere contemporaneamente i pulsanti  e  per tornare al valore
di fabbrica.
* Tutte le variazioni apportate rimarranno sino allo spegnimento dello
strumento.
* Le impostazioni preferite possono essere archiviate nella memoria
Startup Setting per un comodo richiamo. Per ulteriori informazioni
consultare pag. 77.
3. Uscire dall’impostazione accordatura
Impostazioni
Premere il pulsante
FUNCTION (BACK) per uscire
dall’impostazione e tornare alla videata dei menu delle funzioni.
71
Basic Settings (Impostazioni base)
7 Damper Hold (Mantenimento della sordina)
L’impostazione mantenimento sordina viene usata per determinare se, quando si pigia il pedale del forte, suoni
quali organo o violini vengono continuamente sostenuti o se decadono in modo naturale.
 Impostazione mantenimento sordina
Damper Hold
Descrizione
Off (default)
I suoni di organo, violini, ecc. decaderanno gradualmente anche con il pedale del forte premuto.
On
I suoni di organo, violini, ecc. saranno sostenuti mentre il pedale del forte è premuto.
1. Selezionare l’impostazione mantenimento sordina
Dopo essere entrati nel menu Basic Settings (pag. 64):
Premere i pulsanti  o  per selezionare l’impostazione Damper
Hold.
2. Variare l’impostazione mantenimento sordina
Premere i pulsanti  o  per attivare/disattivare l’impostazione
Damper Hold.
* Premere contemporaneamente i pulsanti  e  per tornare alle
impostazioni di fabbrica.
* Tutte le variazioni apportate rimarranno sino allo spegnimento dello
strumento.
Impostazioni
* Le impostazioni preferite potranno essere archiviate nella memoria
Startup Setting per un comodo richiamo. Per ulteriori informazioni
consultare pag. 77.
3. Uscire dall’impostazione mantenimento sordina
Premere il pulsante
FUNCTION (BACK) per uscire
dall’impostazione e tornare alla videata dei menu delle funzioni.
72
8 Split
L’impostazione Split è un metodo alternativo per attivare la funzione omonima, e può rivelarsi utile durante
l’insegnamento o in situazioni in cui la funzione deve essere abilitata automaticamente ogni volta che il digitale
CA58 viene acceso.
Una volta attivata questa impostazione, tutte le operazioni di controllo di Split Mode sono identiche a quelle
riportate a pag. 20.
 Impostazione Split
Split
Descrizione
Off (default)
La funzione Split verrà disattivita per predefinizione.
On
La funzione Split verrà attivata per predefinizione.
1. Selezionare l’impostazione Split
Dopo essere entrati nel menu Basic Settings (pag. 64):
Premere i pulsanti  o  per selezionare l’impostazione Split.
2. Variare l’impostazione Split
Premere i pulsanti  o  per attivare/disattivare l’impostazione
Split.
* Premere contemporaneamente i pulsanti  e  per tornare alle
impostazioni di fabbrica.
* Tutte le variazioni apportate rimarranno sino allo spegnimento dello
strumento.
Impostazioni
* Le impostazioni preferite possono essere archiviate nella memoria
Startup Setting per un comodo richiamo. Per ulteriori informazioni
consultare pag. 77.
3. Uscire dalla funzione ripristino impostazioni di fabbrica
Premere il pulsante
FUNCTION (BACK) per uscire
dall’impostazione e tornare alla videata dei menu delle funzioni.
73
Basic Settings (Impostazioni base)
9 Four Hands (Quattro mani)
Questa impostazione offre un metodo alternativo per attivare la funzione ‘A quattro mani’ e può essere utile per
l’insegnamento o in situazioni dove è preferibile che la funzione venga attivata automaticamente ogni volta che si
accende il pianoforte digitale CA58.
Una volta abilitate, tutte le operazioni di controllo della funzione ‘Quattro mani’ sono identiche a quelle spiegate a
pag. 22.
 Impostazione ‘Quattro mani’
Four Hands
Descrizione
Off (default)
La funzione Four Hands verrà disattivita per predefinizione.
On
La funzione Four Hands verrà attivata per predefinizione.
1. Selezionare l’impostazione Quattro mani
Dopo essere entrati nel menu Basic Settings (pag. 64):
Premere i pulsanti  o  per selezionare l’impostazione Four
Hands.
2. Variare l’impostazione Quattro mani
Premere i pulsanti  o  per attivare/disattivare l’impostazione
Four Hands.
* Premere contemporaneamente i pulsanti  e  per tornare alle
impostazioni di fabbrica.
* Tutte le variazioni apportate rimarranno sino allo spegnimento dello
strumento.
Impostazioni
* Le impostazioni preferite possono essere archiviate nella memoria
Startup Setting per un comodo richiamo. Per ulteriori informazioni
consultare pag. 77.
3. Uscire dalla funzione ripristino impostazioni di fabbrica
Premere il pulsante
FUNCTION (BACK) per uscire
dall’impostazione e tornare alla videata dei menu delle funzioni.
74
10 Bluetooth® MIDI
L’impostazione Bluetooth MIDI viene utilizzata per attivare/disattivare la funzione Bluetooth MIDI del pianoforte
digitale CA58. Quando è attivata, il pianoforte digitale CA58 può essere connesso a smart phones, tablets, e altri
dispositivi intelligenti per facilitare le comunicazioni wireless MIDI, permettendo di usufruire di una vasta gamma di
applicazioni musicali per divertirsi suonando lo strumento.
* La disponibilità della funzione Bluetooth dipende del luogo di mercato.
 Impostazioni Bluetooth MIDI
Bluetooth MIDI
Descrizione
Off
La funzione Bluetooth MIDI dello strumento si disattiverà.
On (default)
La funzione Bluetooth MIDI dello strumento si attiverà.
1. Selezionare l’impostazione Bluetooth MIDI
Dopo essere entrati nel menu Basic Settings (pag. 64):
Premere i pulsanti  o  per selezionare l’impostazione
Bluetooth MIDI.
2. Variare l’impostazione Bluetooth MIDI
Premere i pulsanti  o  per attivare o disattivare l’impostazione
Bluetooth MIDI.
* Premere contemporaneamente i pulsanti  e  per ripristinare
Bluetooth MIDI sulle impostazioni di fabbrica.
* Tutte le variazioni apportate all’impostazione Bluetooth MIDI
rimarranno attive sino allo spegnimento dello strumento.
* Le impostazioni di Bluetooth MIDI non possono essere archiviate nella
memoria Registration o Startup Setting.
Impostazioni
3. Uscire dall’impostazione Bluetooth MIDI
Premere il pulsante
FUNCTION (BACK) per uscire
dall’impostazione Bluetooth MIDI e tornare alla videata dei
menu delle funzioni.
 Connettere il pianoforte digitale CA58 ad un dispositivo intelligente usando Bluetooth MIDI
Dopo aver attivato la funzione Bluetooth MIDI del pianoforte digitale CA58, abilitare la Comunicazione Bluetooth sul dispositivo
intelligente. Dopo poco, CA58 dovrebbe apparire nella lista del dispositivo. Toccare l’invio di CA58 per connettere lo strumento al
dispositivo intelligente. Ora dovrebbe essere possibile la comunicazione wireless tra le app MIDI e il pianoforte digitale CA58.
* Quando il pianoforte digitale CA58 è connesso ad un dispositivo intelligente via Bluetooth MIDI, i connettori USB MIDI e MIDI IN/OUT saranno
disattivati.
* Si prega verificare la compatibilità Bluetooth MIDI con il produttore del dispositivo intelligente e con lo sviluppatore dell’applicazione.
* Per un elenco di potenziali problemi e soluzioni consigliate durante l’uso delle comunicazioni Bluetooth consultare la pag. 131 di questo manuale utente.
* Per istruzioni più dettagliate circa la connettività Bluetooth, consultare il manuale integrativo in PDF Bluetooth® Connectivity Guide, disponibile sul
sito della Kawai Japan: http://www.kawai-global.com/support/manual/
75
Basic Settings (Impostazioni base)
11 LCD Contrast (Contrasto LCD)
Questa impostazione viene utilizzata per regolare il contrasto del display LCD. Aumentando il valore il contrasto del
display diventa più netto.
1. Selezionare l’impostazione di contrasto LCD
Dopo essere entrati nel menu Basic Settings (pag. 64):
Premere i pulsanti  o  per selezionare l’impostazione LCD
Contrast.
2. Regolare il valore di contrasto LCD
Premere i pulsanti  o  per aumentare o diminuire il valore
dell’impostazione del contrasto LCD.
* E’ possibile regolare il valore del contrasto entro un range di 1~10.
* Premere contemporaneamente i pulsanti  e  per tornare alle
impostazioni di fabbrica.
* Tutte le variazioni apportate rimarranno sino allo spegnimento dello
strumento.
* Le impostazioni preferite possono essere archiviate nella memoria
Startup Setting per un comodo richiamo. Ulteriori informazioni sono
disponibili a pag. 77.
3. Uscire dall’impostazione contrasto LCD
Impostazioni
Premere il pulsante
FUNCTION (BACK) per uscire
dall’impostazione e tornare alla videata dei menu delle funzioni.
76
12 Startup Setting (Impostazione di avvio)
Questa funzione consente di archiviare nella memoria dello strumento le funzioni e impostazioni di pannello
preferite e di richiamarle automaticamente come impostazioni di default ogni volta che il pianoforte digitale CA58
viene acceso.
* E’ inoltre possibile salvare su e caricare da un supporto USB gli Startup Settings. Ulteriori informazioni sono disponibili alle pagine 120/115.
 Funzioni/impostazioni archiviate nella memoria impostazione di avvio
Funzione
Impostazioni
Suono selezionato (incluso il suono primario di ogni categoria)
Impostazioni base
Dual / Split / Quattro mani (incluse le impostazioni)
Impostazioni Virtual Technician
Riverbero, Effetti (Tipo, Impostazioni)
Impostazioni MIDI
Metronomo (Battito, Tempo, Volume)
Impostazioni cuffie
* Le variazioni apportate all’impostazione di auto-spegnimento verranno archiviate automaticamente nella memoria impostazione di avvio.
1. Selezionare la funzione impostazione di avvio
Dopo essere entrati nel menu Basic Settings (pag. 64):
Premere i pulsanti  o  per selezionare la funzione Startup
Setting.
2. Archiviare le impostazioni in uso nella memoria impostazione di avvio
Premere il pulsante REC.
Sul display LCD apparirà in messaggio di conferma e le attuali
impostazioni di pannello verranno archiviate nella memoria
impostazione di avvio.
Impostazioni
* La funzione Factory Reset può essere utilizzata per riportare tutte
le impostazioni ai loro valori di fabbrica. Per ulteriori informazioni
consultare pag. 78.
3. Uscire dalla funzione impostazione di avvio
Premere il pulsante
FUNCTION (BACK) per uscire della
funzione e tornare alla videata dei menu delle funzioni.
77
Basic Settings (Impostazioni base)
13 Factory Reset (Ripristino impostazioni di fabbrica)
La funzione Factory Reset annulla tutte le impostazioni archiviate nella memoria impostazione di avvio e riporta il
pianoforte digitale CA58 alle sue impostazioni di fabbrica.
* Questa funzione non annulla le memorie registration o i brani registrati archiviati nella memoria interna.
1. Selezionare la funzione ripristino impostazioni di fabbrica
Dopo essere entrati nel menu Basic Settings (pag. 64):
Premere i pulsanti  o  per selezionare l’impostazione Factory
Reset.
2. Ripristinare le impostazioni di fabbrica
Premere il pulsante REC.
Sul display LCD apparirà un messaggio di conferma e tutte le
impostazioni verranno riportate ai loro valori di fabbrica.
3. Uscire dalla funzione ripristino impostazioni di fabbrica
Impostazioni
Premere il pulsante
FUNCTION (BACK) per uscire della
funzione e tornare alla videata dei menu delle funzioni.
78
14 Auto Power Off (Auto-spegnimento)
L’impostazione Auto Power Off può essere utilizzata per far spegnere automaticamente lo strumento dopo uno
specifico lasso di tempo di inattività. Questa funzione può essere attivata per impostazione predefinita, a seconda
dell’area di mercato.
* Questa impostazione verrà archiviata automaticamente e richiamata ad ogni riaccensione dello strumento.
 Impostazioni Auto Power Off
Auto Power Off
Descrizione
Off
La funzione Auto Power Off è disabilitata.
15 min.
Lo strumento si spegnerà automaticamente dopo 15 minuti di inattività.
60 min.
Lo strumento si spegnerà automaticamente dopo 60 minuti di inattività.
120 min.
Lo strumento si spegnerà automaticamente dopo 120 minuti di inattività.
* L’impostazione predefinita di Auto Power Off varia a seconda dell’area di mercato.
1. Selezionare l’impostazione auto-spegnimento
Dopo essere entrati nel menu Basic Settings (pag. 64):
Premere i pulsanti  o  per selezionare l’impostazione Auto
Power Off.
2. Variare l’impostazione auto-spegnimento
Premere i pulsanti  o  per variare l’impostazione Auto Power
Off.
Impostazioni
* Questa impostazione verrà archiviata automaticamente e richiamata
ad ogni riaccensione dello strumento.
3. Uscire dall’impostazione auto-spegnimento
Premere il pulsante
FUNCTION (BACK) per uscire
dall’applicazione e tornare alla videata dei menu delle funzioni.
79
Virtual Technician Settings (Impostazioni Virtual
Le impostazioni Virtual Technician del digitale CA58 consentono al pianista di regolare parametri avanzati quali la
durezza dei martelli, la regolazione della meccanica, la dimensione del mobile, e una varietà di altre caratteristiche
acustiche, al fine di soddisfare i gusti personali. Le impostazioni Virtual Technician vengono regolate e archiviate
in maniera indipendente per ogni suono e variazione consentendo di avere un controllo flessibile su tutte le
caratteristiche timbriche di ogni piano.
* Il seguente prospetto indica quali impostazioni Virtual Technician influiscono su tutti i suoni (All), o solo sui suoni di pianoforte acustico (AP) e
pianoforte elettrico (EP).
 Impostazioni Virtual Technician
Pag. no. Impostazione
Descrizione
All AP EP Predefinizione
1
Touch Curve
Regola la sensibilità al tocco della tastiera.

Normal
2
Voicing
Regola il carattere sonoro dello strumento.

Normal

–
User Voicing
Regola l’intonazione individuale di ognuno degli 88 tasti.
3
Damper Resonance
Regola la risonanza percepita quando si preme il pedale del forte.

5
4
Damper Noise
Regola il suono percepito quando si pigia il pedale del forte.

5
5
String Resonance
Regola la risonanza percepita quando si trattengono le note.

5
6
Undamped Str. Res.
Regola la risonanza prodotta dalle corde più alte non smorzate.

5
7
Cabinet Resonance
Regola la risonanza prodotta dal mobile dello strumento.

1
8
Key-off Effect
Regola il suono percepito quando si rilasciano i tasti.

9
Fall-back Noise
Regola il suono percepito al ritorno della meccanica.

5
10
Hammer Delay
Regola il ritardo del martello che picchia le corde durante i pianissimo.

Off
11
Topboard Simulation
Regola la posizione del coperchio superiore del pianoforte a coda.

Open 3
12
Decay Time
Regola il tempo di decadimento del suono di pianoforte quando si premono i tasti.
13
Minimum Touch
Regola la velocità minima del tasto richiesta per produrre un suono.
14
Stretch Tuning
Regola il livello di estensione dell’accordatura per i temperamenti equal.

Normal:AP, Off:Other
–
15
16

5
5



1
User Tuning
Regola l’accordatura individuale di ognuno degli 88 tasti.

Temperament
Regola il sistema di accordatura per adattarla ai brani del periodo rinascimentale e barocco.

Equal Temp.
User Temperament
Regola l’accordatura di ogni nota nella scala di un temperamento personalizzato.

–
Temperament Key
Regola la chiave del sistema di accordatura selezionato.

C
Key Volume
Regola il bilanciamento del volume della tastiera.

Normal
User Key Volume
Regola il volume individuale di ognuno degli 88 tasti.

–
18
Half-Pedal Adjust
Regola il punto in cui il pedale del forte inizia a sostenere i suoni.

5
19
Soft Pedal Depth
Regola la profondità/efficienza del pedale del piano.

3
17
Impostazioni
* Le impostazioni di default delle spiegazioni per ognuna delle impostazioni sotto riportate appariranno sulla prima illustrazione del display LCD (punto 1).
 Entrare nel menu della funzione tecnico virtuale
Mentre sul display LCD è visualizzata la normale operatività:
Premere il pulsante
FUNCTION (EDIT).
Sul display LCD appariranno i menu delle funzioni.
Premere i pulsanti  o  per selezionare il menu Virtual Technician.
Premere ancora il pulsante
menu Virtual Technician.
80
FUNCTION (ENTER) per entrare nel
Pulsanti  :
Per muovere il cursore di selezione.
* L’accesso al menu Virtual Technician è possibile anche premendo e
tenendo premuto il pulsante FUNCTION (VT) sulla videata normale.
Technician)
 Selezionare e regolare le impostazione desiderata
Pulsanti  :
Per regolare l’impostazione selezionata.
Dopo essere entrati nel menu Virtual Technician:
Premere i pulsanti  o per posizionare il cursore di selezione
sull’impostazione desiderata.
Premere i pulsanti  o  per regolare l’impostazione selezionata.
Pulsanti  :
Per muovere il cursore di selezione.
* Per riportare l’impostazione in uso di Virtual Technician ai valori di
fabbrica, premere contemporaneamente i pulsanti  e .
 Visualizzare la videata di aiuto di Virtual Technician
Premere il pulsante
FUNCTION (HELP).
Sul display LCD apparirà una breve spiegazione sul parametro
Virtual Technician selezionato.
Premere i pulsanti  o  per scorrere le varie spiegazione.
Premere il pulsante
Virtual Technician.
FUNCTION (BACK) per tornare al menu
 Archiviare le impostazioni Virtual Technician nel suono selezionato
Dopo aver regolato il parametro Virtual Technician :
FUNCTION (STORE).
L’impostazione regolata del parametro Virtual Technician verrà
usata come impostazione di default per il suono selezionato in
quel momento. Sul display LCD apparirà un breve messaggio di
conferma.
Impostazioni
Premere il pulsante
* Le impostazioni Virtual Technician vengono regolate e archiviate in
maniera indipendente per ogni variazione di suono.
* Verranno archiviati solo I valori relativi all’impostazioneVirtualTechnician
selezionata al momento. Per archiviare contemporaneamente tutte le
impostazioni Virtual Technician, si raccomanda di usare una memoria
registration (pag. 32) oppure la memoria Startup Setting (pag. 77).
 Impostazioni Virtual Technician archiviate
Come sopra riportato, le impostazioni Virtual Technician vengono regolate e archiviate in maniera indipendente per ogni suono. Ciò
consente di effettuare regolazioni ad ogni suono di pianoforte. Per esempio, rendere più brillante il suono del gran coda SK rispetto
a quello dell’EX, o aumentare la risonanza degli smorzatori, delle corde, del pianoforte verticale lasciando invariato il suono standard
del pianoforte.
81
Virtual Technician Settings (Impostazioni Virtual Technician)
1 Touch Curve (Curva di tocco)
Quando si premono con forza i tasti, il digitale CA58, proprio come un pianoforte acustico, produce un suono più
potente, mentre è più attutito quando i tasti sono premuti con delicatezza. Il volume e il carattere timbrico variano
in relazione alla forza e alla velocità con cui si suona – su un pianoforte digitale questo sistema è indicato come
“sensibilità al tocco”.
L’impostazione curva di tocco permette di regolare questa sensibilità. Sono disponibili sei curve di tocco predefinite,
più una funzione ‘User’ che permette di personalizzare la tastiera dello strumento per adattarla al proprio modo di
suonare.
L’impostazione di default ‘Normal’ è progettata per ricreare con accuratezza il tocco di un pianoforte gran coda
da concerto Kawai. Qualora si avesse la sensazione di una tastiera troppo leggera, o si raggiungesse il fortissimo
troppo facilmente, si potrebbe avere bisogno di selezionare una curva di tocco più pesante. Al contrario, se la
tastiera risultasse troppo pesante o i fortissimo fossero troppo difficili da raggiungere, si potrebbe avere bisogno di
selezionare una curva di tocco più leggera.
* L’impostazione Virtual Technician influirà su tutti i suoni.
 Tipi di curva di tocco
Touch Curve
Descrizione
Light +
Richiede meno forza per ottenere una nota forte. E’ utile a pianisti dal tocco delicato.
Viene prodotto un volume maggiore anche con un tocco leggero. E’ utile per chi deve ancora sviluppare forza nelle dita.
Light
* Raccomandata per i bambini e per chi suona l’organo.
Normal (default)
Riproduce la sensibilità di tocco standard di un pianoforte acustico.
Heavy
Richiede un tocco più pesante per produrre un volume alto. Ideale per chi ha più forza nelle dita.
Heavy +
Richiede una considerevole forza per raggiungere un volume alto.
Viene prodotto un volume costante indipendentemente dalla forza con cui si premono i tasti.
Off (constant)
* Questa curva di tocco è indicata per suoni di strumenti con una gamma dinamica fissa (es, organo e clavicembalo).
User
Curva di tocco personalizzabile e adattabile al proprio stile.
Impostazioni
 Grafico della curva di tocco
f
a
b
c
d
e
Lieve
Volume del suono
Alto
L’illustrazione seguente offre una rappresentazione visiva delle diverse impostazioni di curva di tocco.
Delicata
82
Pressione della tastiera
Forte
No.
Curva di tocco
a
Light +
b
Light
c
Normal (default)
d
Heavy
e
Heavy +
f
Off (constant)
1. Selezionare la curva di tocco
Dopo essere entrati nel menu Virtual Technician (pag. 80):
Premere i pulsanti  o  per selezionare l’impostazione della
curva di tocco.
2. Variare il tipo di curva di tocco
Premere i pulsanti  o  per scorrere i diversi tipi di curva di
tocco.
* Premere contemporaneamente i pulsanti  e  per tornare alle
impostazione di fabbrica.
* Tutte le variazioni apportate alle impostazioni curva di tocco o tocco
personalizzato rimarranno sino allo spegnimento dello strumento.
* Le impostazioni preferite di Touch Curve possono essere archiviate
nella memoria del suono o in una memoria Registration per un comodo
richiamo. Ulteriori informazioni sono disponibili a pagine 81 e 33.
3. Uscira dell’impostazione curva di tocco
Premere il pulsante
FUNCTION (BACK) per uscire
dall’impostazione e tornare alla videata dei menu delle funzioni.
User Touch Curve (Curva di tocco personalizzata)
 Creare un curva di tocco personalizzata
Dopo aver selezionato l’impostazione Touch Curve :
Premere i pulsanti  o  per selezionare la curva di tocco User,
quindi premere il pulsante REC.
* Le curve di tocco personalizzate vengono create e archiviate in maniera
indipendente per ogni variazione di suono.
Impostazioni
Apparirà un messaggio che indica che è possibile suonare la
tastiera.
Suonare in modo dinamico da molto attenuato a molto forte per
consentire allo strumento di esaminare la personale tecnica di
suono.
* E’ possibile che sia necessario più di un tentativo per creare una
perfetta curva di tocco personalizzata.
* Per evitare distrazioni all’utilizzatore, e ottenere un conseguente
miglioramento dell’accuratezza, è consigliabile ridurre al minimo il
volume prima di creare la curva di tocco personalizzata.
Premere il pulsante PLAY/STOP.
La nuova curva di tocco personalizzata verrà archiviata in User
touch type, e selezionata automaticamente.
* Se si desidera la certezza che il tipo di tocco personalizzato rimanga in
memoria dopo lo spegnimento dello strumento, premere il pulsante
FUNCTION (STORE).
83
Virtual Technician Settings (Impostazioni Virtual Technician)
2 Voicing (Intonazione)
In un pianoforte acustico, la forma, densità e la struttura dei martelli influiscono sul carattere timbrico del suono
dello strumento. I tecnici utilizzano diversi strumenti quali aghi, files e spazzole per intervenire sui feltri dei martelli,
con lo scopo finale di ottenere un carattere timbrico bilanciato attraverso la tastiera.
L’impostazione Voicing ricrea le diverse proprietà dei martelli permettendo di regolare il carattere timbrico generale
del digitale CA58. Sono disponibili sei diverse impostazioni predefinite di intonazione (applicate uniformemente
a tutti o tasti), e un’ulteriore impostazione ‘User’ che consente ai pianisti di effettuare regolazioni personalizzate su
ogni tasto.
L’impostazione ‘Normal’ è appropriata per un’ampia gamma di generi musicali, ma si potrebbe desiderare una
tonalità più delicata e dolce per dei pezzi romantici, o più brillante o aggressiva per una musica moderna.
* Questa impostazione di Virtual Technician influirà su tutti i suoni.
 Tipi di intonazione
Voicing
Descrizione
Normal (default)
Riproduce la normale tonalità di un pianoforte acustico attraverso l’intera gamma dinamica.
Mellow 1
Riproduce una tonalità più morbida attraverso l’intera gamma dinamica.
Mellow 2
Riproduce una tonalità ancora più morbida di Mellow 1.
Dynamic
Questa impostazione produce un drastico cambiamento da morbido a brillante a seconda della forza di pressione dei tasti.
Bright 1
Riproduce una tonalità brillante attraverso l’intera gamma dinamica.
Bright 2
Riproduce una tonalità ancora più brillante di Bright 1.
User
Carattere timbrico personalizzato che consente di intonare ogni tasto.
1. Selezione l’impostazione di intonazione
Dopo essere entrati nel menu Virtual Technician (pag. 80):
Premere i pulsanti  o  per selezionare l’impostazione Voicing.
2. Variare il tipo di intonazione
Impostazioni
Premere i pulsanti  o  per scorrere i diversi tipi di intonazione.
* Premere contemporaneamente i pulsanti  e  per tornare
all’impostazione di fabbrica.
* Tutte le variazioni apportate rimarranno sino allo spegnimento dello
strumento.
* Le impostazioni preferite di Voicing possono essere archiviate nella
memoria del suono o in una memoria Registration per un comodo
richiamo. Ulteriori informazioni sono disponibili a pagine 81 e 33.
3. Uscire dall’impostazione di intonazione
Premere il pulsante
FUNCTION (BACK) per uscire
dall’impostazione e tornare la videata dei menu delle funzioni.
84
User Voicing (Intonazione personalizzata)
Questa funzione consente di intonare in maniera individuale ognuno degli 88 tasti.
1. Selezionare il tipo di User Voicing
Dopo aver selezionato l’imposazione Voicing :
Premere i pulsanti  o  per selezionare il tipo di User Voicing.
* L’intonazione personalizzata viene eseguita e archiviata in maniera
indipendente per ogni variazione di suono.
Premere il pulsante
FUNCTION (EDIT).
Sul display LCD apparirà la videata User Voicing.
2. Selezionare la nota, regolare il valore di User Voicing
Premere i pulsanti  o  per selezionare la nota da regolare.
* Per selezionare direttamente una nota, premere e tenere premuto il
pulsante FUNCTION (+ KEY) quindi premere il tasto desiderato.
Premere i pulsanti  o  per regolare il valore User Voicing della
nota selezionata.
* Il valore User Voicing può essere regolato in un range di –5~+5, dove i
valori più bassi creano un suono più vellutato e quelli più alti ne creano
uno più brillante.
* Per riportare l’impostazione User Voicing ai valori di fabbrica, premere
contemporaneamente i pulsanti  e .
* Tutte le variazione apportate rimarranno sino allo spegnimento dello
strumento.
* Le impostazioni preferite di User Voicing possono essere archiviate
nella memoria del suono, o in una memoria registration per un comodo
richiamo. Ulteriori informazioni sono disponibili a pagine 81 e 33.
Impostazioni
3. Uscire dalla funzione User Voicing
Premere il pulsante FUNCTION (BACK) per uscire dalla videata
User Voicing e tornare all’impostazione Voicing.
85
Virtual Technician Settings (Impostazioni Virtual Technician)
3 Damper Resonance (Risonanza degli smorzatori)
Quando in un pianoforte acustico viene premuto il pedale del forte, tutti gli smorzatori si alzano consentendo alle
corde di vibrare liberamente. Quando premendo il pedale tonale si suona una nota o un accordo, oltre alle corde
delle note suonate, vibreranno anche le corde delle altre note in risonanza simpatica.
L’impostazione risonanza degli smorzatori del pianoforte digitale CA58 ricrea questo fenomeno e consente di
regolarne il volume.
* Questa impostazione di Virtual Technician influiranno solo i suoni del pianoforte acustico.
1. Selezionare l’impostazione risonanza degli smorzatori
Dopo essere entrati nel menu Virtual Technician (pag. 80):
Premere i pulsanti  o  per selezionare l’impostazione Damper
Resonance.
2. Regolare il volume della risonanza degli smorzatori
Premere i pulsanti  o  per aumentare o diminuire il volume
dell’impostazione Damper Resonance.
* Il volume della risonanza degli smorzatori può essere regolata in
Off, 1~10, dove i valori più alti corrispondono a una risonanza più
pronunciata.
* Premere contemporaneamente i pulsanti  e  per tornare
all’impostazione di fabbrica.
* Tutte le variazioni apportate rimarranno sino allo spegnimento dello
strumento.
* Le impostazioni preferite di Damper Resonance possono essere
archiviate nella memoria del suono o in una memoria Registration per
un comodo richiamo. Ulteriori informazioni sono disponibili a pagine
81 e 33.
3. Uscire dall’impostazione di risonanza degli smorzatori
Impostazioni
Premere il pulsante
FUNCTION (BACK) per uscire
dall’impostazione e tornare alla videata dei menu delle funzioni.
86
4 Damper Noise (Rumore degli smorzatori)
Quando, in un pianoforte acustico, viene pigiato e rilasciato il pedale del forte, è spesso possibile sentire il suono
dello smorzatore che tocca e rilascia le corde.
Il pianoforte digitale CA58 riproduce questo suono e l’impostazione Damper Noise permette di regolarne il volume.
La velocità con cui viene pigiato il pedale del forte influirà anche sulla prominenza del rumore degli smorzatori, con
un uso veloce del pedale verrà creato un suono molto pronunciato.
* L’impostazione Virtual Technician influirà solo sui suoni di pianoforte.
1. Selezionare l’impostazione rumore degli smorzatori
Dopo essere entrati nel menu Virtual Technician (pag. 80):
Premere i pulsanti  o  per selezionare l’impostazione Damper
Noise.
2. Regolare il volume del rumore degli smorzatori
Premere i pulsanti  o  per aumentare o diminuire il volume
dell’impostazioe Damper Noise.
* Il volume del rumore degli smorzatori può essere regolato in Off, 1~10,
dove i valori più alti corrisponderanno ad un rumore più pronunciato.
* Premere contemporaneamente i pulsanti  e  per tornare alle
impostazioni di fabbrica.
* Tutte le variazioni apportate rimarranno sino allo spegnimento dello
strumento.
* Le impostazioni preferite di Damper Noise possono essere archiviate
nella memoria del suono o in una memoria Registration per un comodo
richiamo. Ulteriori informazioni sono disponibili a pagine 81 e 33.
3. Uscire dall’impostazione rumore degli smorzatori
Impostazioni
Premere il pulsante
FUNCTION (BACK) per uscire
dall’impostazione e tornare alla videata dei menu delle funzioni.
87
Virtual Technician Settings (Impostazioni Virtual Technician)
5 String Resonance (Risonanza delle corde)
La risonanza delle corde fa riferimento ad un fenomeno che esiste nei pianoforti acustici dove le corde delle note
trattenute risuonano ‘per simpatia’ con le altre note della stessa serie armonica.
L’impostazione risonanza delle corde del pianoforte digitale CA58 ricrea questo fenomeno e permette di regolarne
il volume.
* L’impostazione Virtual Technician influirà solo sui suoni di pianoforte.
 Dimostrazione di risonanza delle corde
Per provare il fenomeno della risonanza delle corde, tenere premuto con delicatezza il tasto ‘C’ come illustrato di seguito, quindi
suonare (battere e rilasciare velocemente) qualsiasi tasto indicato con un simbolo . Oltre al suono di ogni nota suonata, sarà
possibile sentire le corde del primo tasto ‘DO’ risuonare in simpatia, dimostrando così la risonanza delle corde.
C
F G
B
F G
C
E
G
pr ten
em er
ut e
o
C
A
1. Selezionare l’impostazione risonanza delle corde
Dopo essere entrati nel menu Virtual Technician (pag. 80):
Premere i pulsanti  o  per selezionare l’impostazione String
Resonance.
2. Regolare il volume della risonanza delle corde
Premere i pulsanti  o  per aumentare o diminuire il volume
dell’impostazione String Resonance.
Impostazioni
* Il volume della risonanza delle corde piò essere regolato in Off, 1~10,
dove I valori più alti corrispondono a una risonanza più pronunciata.
* Premere contemporaneamente i pulsanti  e  per tornare alle
impostazioni di fabbrica.
* Tutte le variazioni apportate all’impostazione String Resonance
rimarranno sino allo spegnimento dello strumento.
* Le impostazioni preferite di String Resonance possono essere
archiviate nella memoria del suono o in una memoria Registration per
un comodo richiamo. Ulteriori informazioni sono disponibili a pagine
81 e 33.
3. Uscire dall’impostazione risonanza delle corde
Premere il pulsante
FUNCTION (BACK) per uscire
dal’impostazione e tornare alla videata dei menu delle funzioni.
88
C
E
G
A
C D E
G
C
6 Undamped String Resonance (Risonanza corde non smorzate)
Gli smorzatori di un pianoforte acustico si estendono per quasi tutta la larghezza della tastiera. Tuttavia i 18 tasti
più alti (circa 1,5 ottava) non incorporano smorzatori, in quanto le corde più corte di queste note acute decadono
velocemente e non hanno quindi bisogno di essere smorzate.
Corde smorzate
A0
Corde non smorzate
G6
C8
Di conseguenza, le corde di queste note non smorzate sono libere di vibrare in risonanza simpatica con quelle dei
tasti più bassi – indipendentemente dalla posizione del pedale del forte – e aiutano ad arricchire il suono con più
colore tonale e timbrico.
Il digitale CA58 ricrea questo fenomeno con l’impostazione Undamped String Resonance che consente di regolare
il volume di questa risonanza.
* Questa impostazione di Virtual Technician influenzerà solo i suoni di pianofore acustico.
1. Selezionare l’impostazione Undamped String Resonance
Dopo essere entrati nel menu Virtual Technician (pag. 80):
Premere i pulsanti  o  per selezionare l’impostazione
Undamped String Resonance.
2. Regolare il volume di Undamped String Resonance
Premere i pulsanti  o  per aumentare o diminuire il volume
di questa impostazione.
Impostazioni
* Il volume di Undamped String Resonance può essere regolato in
Off, 1~10, dove i valori più alti corrispondono ad una risonanza più
pronunciata.
* Per riportare questa impostazione ai valori di fabbrica, premere
contemporaneamente i pulsanti  e .
* Tutte le variazione apportate all’impostazione Undamped String
Resonance rimarranno sino allo spegnimento dello strumento.
* Le impostazioni preferite di Undamped String Resonance possono
essere archiviate nella memoria del suono, o in una memoria
registration per un comodo richiamo. Ulteriori informazioni sono
disponibili a pagine 81 e 33.
3. Uscire dall’impostazione Undamped String Resonance
Premere il pulsante
FUNCTION (BACK) per uscire
dall’impostazione Undamped String Resonance e ritornare alla
videata del menu Function.
89
Virtual Technician Settings (Impostazioni Virtual Technician)
7 Cabinet Resonance (Risonanza del mobile)
Mentre il suono fondamentale di un pianoforte acustico è prodotto dalla vibrazione delle corde, trasmettendo
energia attraverso la tavola armonica in abete, il mobile dello strumento contribuisce da dare una varietà di sottili
caratteristiche tonali che arricchiscono l’esperienza pianistica. Il letto della tastiera, il fascione interno ed esterno, il
telaio in acciaio, e i piantoni rivestono tutti un ruolo nella diffusione dell’energia del suono, aumentando la qualità
del pianoforte.
Il CA58 ricrea queste caratteristiche acustiche naturali, con l’impostazione Cabinet Resonance che consente di
regolare il volume di questa risonanza.
* Questa impostazione Virtual Technician influirà solo sui suoni di pianoforte acustico.
1. Selezionare l’impostazione Cabinet Resonance
Dopo essere entrati nel menu Virtual Technician (pag. 80):
Premere i pulsanti  o  per selezionare l’impostazione Cabinet
Resonance.
2. Regolare il volume di Cabinet Resonance
Premere i pulsanti  o  per aumentare o diminuire il volume
di questa impostazione.
* Il volume di Cabinet Resonance può essere regolato in 1~10, dove i
valori più alti corrispondono a una risonanza più pronunciata.
* Per riportare questa impostazione ai valori di fabbrica, premere
contemporaneamente i pulsanti  e .
* Tutte le variazione apportate a questa impostazione rimarranno sino
allo spegnimento dello strumento.
* Le impostazioni preferite di Cabinet Resonance possono essere
archiviate nella memoria del suono, o in una memoria registration per
un comodo richiamo. Ulteriori informazioni sono disponibili a pagine
81 e 33.
Impostazioni
3. Uscire dall’impostazione Cabinet Resonance
Premere il pulsante
FUNCTION (BACK) per uscire
dall’impostazione e tornare alla videata dei menu Function.
90
8 Key-off Effect (Effetto rilascio tasto)
Quando si suona un pianoforte acustico – in particolar modo nella sezione dei bassi – se un tasto viene pigiato con
forza e rilasciato velocemente, è spesso possibile sentire il suono degli smorzatori che toccano le corde subito prima
che la vibrazione si fermi.
Inoltre, la velocità con cui vengono rilasciati i tasti influisce anche sul carattere del suono. Ad esempio, quando si
rilasciano velocemente i tasti (es. suonando lo staccato) la porzione di emissione del suono sarà notevolmente più
breve di quando si rilasciano i tasti lentamente (es. suonando il legato).
Il pianoforte digitale CA58 riproduce entrambe le caratteristiche. L’impostazione rilascio tasto consente di regolare
il suono del rilascio e di attivare o disattivare il rilevamento di velocità.
* L’impostazione Virtual Technician influirà sui suoni di pianoforte e pianoforte elettrico.
1. Selezionare l’impostazione dell’effetto rilascio tasto
Dopo essere entrati nel menu Virtual Technician (pag. 80):
Premere i pulsanti  o  per selezionare l’impostazione Key-off
Effect.
2. Regolare il volume dell’effetto rilascio tasto
Premere i pulsanti  o  per aumentare o diminuire il volume
dell’impostazione Key-off Effect.
* Il volume dell’effetto Key-off Effect può essere regolato in Off, 1~10,
dove I valori più alti corrispondono ad un effetto più evidente.
* Se l’impostazione dell’effetto rilascio tasto è su Off, anche la rilevazione
della velocità di rilascio è disattiva. In questo caso la velocità alla quale
il tasto viene rilasciato non influirà sul carattere del suono.
* Premere contemporaneamente i pulsanti  e  per tornare alle
impostazioni di fabbrica.
Impostazioni
* Tutte le variazioni apportate rimarranno sino allo spegnimento dello
strumento.
* Le impostazioni preferite di Key-off Effect possono essere archiviate
nella memoria del suono o in una memoria Registration per un comodo
richiamo. Ulteriori informazioni sono disponibili a pagine 81 e 33.
3. Uscire dall’impostazione dell’effetto rilascio tasto
Premere il pulsante
FUNCTION (BACK) per uscire
dall’impostazione e tornare alla videata dei menu delle funzioni.
91
Virtual Technician Settings (Impostazioni Virtual Technician)
9 Fall-back Noise (Rumore Fall-Back)
Mentre si suona un pianoforte acustico è spesso possibile sentire il tipico suono di ritorno della meccanica ( ‘falling
back’) in posizione neutrale dopo che si è rilasciato un tasto.
Con questa impostazione il pianoforte digitale CA58 riproduce questo suono ed è possibile regolarne il volume.
Mentre il valore di fabbrica è previsto per simulare il livello di volume naturale del rumore dei tasti quando tornano
nella loro posizione naturale, si potrebbe desiderare di regolarne il volume. Per esempio, riducendo il volume
durante l’esecuzione di pezzi molto delicati, dove il rumore di ritorno tasto potrebbe diventare troppo evidente.
* L’impostazione Virtual Technician influirà sui suoni di pianoforte e clavicembalo.
1. Selezionare l’impostazione rumore Fall-back
Dopo essere entrati nel menu Virtual Technician (pag. 80):
Premere i pulsanti  o  per selezionare l’impostazione Fallback Noise.
2. Regolare il volume rumore Fall-back
Premere i pulsanti  o  per aumentare o diminuire il volume
del rumore di ritorno della meccanica.
* Il volume di questa impostazione può essere regolato in Off, 1~10,
dove i valori più alti corrispondono ad un rumore più pronunciato.
* Premere contemporaneamente i pulsanti  e  per tornare alle
impostazioni di fabbrica.
* Tutte le variazioni apportate a questa impostazione rimarranno sino
allo spegnimento dello strumento.
* Le impostazioni preferite di Fall-back Noise possono essere archiviate
nella memoria del suono o in una memoria Registration per un comodo
richiamo. Ulteriori informazioni sono disponibili a pagine 81 e 33.
Impostazioni
3. Uscire dall’impostazione rumore Fall-back
Premere il pulsante
FUNCTION (BACK) per uscire
dall’impostazione e tornare alla videata dei menu delle funzioni.
92
10 Hammer Delay (Ritardo dei martelli)
Quando con un pianoforte acustico si suonano dei passaggi pianissimo è possibile percepire un ritardo tra la
pressione di un tasto e la percussione del martello sulle corde.
Se lo si desidera, il pianoforte digitale CA58 può ricreare questo ritardo consentendo anche di regolarne la lunghezza.
Mentre il valore di default ‘Off’ è previsto per replicare un gran coda ben regolato, con un’immediata connessione
tra tastiera e martelli, alcuni pianisti potrebbero desiderare di introdurre un ritardo minore per simulare diversi tipi
di pianoforte o strumenti con una meccanica leggermente usurata.
* Questa impostazione di Virtual Technician influirà solo sui suoni di pianoforte.
1. Selezionare l’impostazione Hammer Delay
Dopo essere entrati nel menu Virtual Technician (pag. 80):
Premere i pulsanti  o  per selezionare l’impostazione
Hammer Delay.
2. Regolare il valore di Hammer Delay
Premere i pulsanti  o  per aumentare o diminuire il valore
dell’impostazione Hammer Delay.
* Il valore può essere regolato entro un range di Off, 1~10, i valori più alti
produrranno un ritardo maggiore.
* Premere contemporaneamente i pulsanti  e  per tornare
all’impostazione di fabbrica.
* Tutte le variazioni apportate a questa impostazione rimarranno sino
allo spegnimento dello strumento.
* Le impostazioni preferite di Hammer Delay possono essere archiviate
nella memoria del suono o in una memoria Registration per un comodo
richiamo. Ulteriori informazioni sono disponibili a pagine 81 e 33.
Impostazioni
3. Uscire dall’impostazione Hammer Delay
Premere il pulsante
FUNCTION (BACK) per uscire
dall’impostazione e tornare alla videata dei menu delle funzioni.
93
Virtual Technician Settings (Impostazioni Virtual Technician)
11 Topboard Simulation (Simulazione coperchio superiore)
Quando si suona un pianoforte acustico, la posizione del coperchio superiore dello strumento (asta) influisce sia
sul volume che sulla ‘apertura’ del suono prodotto.Con il coperchio completamente aperto le onde sonore vengono
riflesse dalla superficie lucida del coperchio e proiettate nell’ambiente, mentre con il coperchio chiuso si ottiene
l’effetto opposto di un suono più scuro e ovattato.
Il CA58 simula queste caratteristiche, con quattro diverse posizioni del coperchio superiore.
* Questa impostazione di Virtual Technician influirà solo sui suoni di pianoforte.
 Posizioni del coperchio
Posizione coperchio
Descrizione
Open 3 (Aperto 3) (default)
Simula il carattere di un coperchio completamente aperto, con la massima proiezione di suono.
Open 2 (Aperto 2)
Simula il carattere di un coperchio aperto a metà, con una proiezione di suono ridotta.
Open 1 (Aperto 1)
Simula il carattere di un coperchio parzialmente aperto, con una proiezione di suono limitata.
Closed (Chiuso)
Simula il carattere di un coperchio chiuso, con una minima proiezione di suono.
1. Selezionare l’impostazione Coperchio
Dopo essere entrati nel menu Virtual Technician (pag. 80):
Premere i pulsanti  o  per selezionare l’impostazione
Topboard.
2. Variare la posizione del coperchio
Premere i pulsanti  o  per scorrere i diversi tipi di coperchio.
* Premere contemporaneamente i pulsanti  e  per tornare alle
impostazioni di fabbrica.
* Tutte le variazioni apportate rimarranno sino allo spegnimento dello
strumentoi.
Impostazioni
* Le impostazioni preferite di Topboard Simulation possono essere
archiviate nella memoria del suono o in una memoria Registration per
un comodo richiamo. Ulteriori informazioni sono disponibili a pagine
81 e 33.
3. Uscire dall’impostazione Coperchio
Premere il pulsante
FUNCTION (BACK) per uscire
dall’impostazione e tornare alla videata dei menu delle funzioni.
94
12 Decay Time (Tempo di decadimento)
In un pianoforte acustico, la lunghezza dello strumento influenza la velocità con cui le note trattenute decadono, in
un pianoforte più lungo (corde più lunghe) il tempo di decadimento è superiore.
Il CA58 simula questa caratteristica, con l’impostazione Decay Time che consente di regolare la lunghezza di
decadimento mentre si premono i tasti.
* Questa impostazione di Virtual Technician influirà su tutti i suoni.
1. Selezionare l’impostazione tempo di decadimento
Dopo essere entrati nel menu Virtual Technician (pag. 80):
Premere i pulsanti  o  per selezionare l’impostazione Decay
Time.
2. Regolare il tempo di decadimento
Premere i pulsanti  o  per aumentare o diminuire il valore
dell’impostazione Decay Time.
* Il valore può essere regolato entro un range di 1~10, i valori più altri
producono un tempo di decadimento superiore.
* Premere contemporaneamente i pulsanti  e  per tornare alle
impostazioni di fabbrica.
* Tutte le variazioni apportate rimarranno sino allo spegnimento dello
strumento.
* Le impostazioni preferite di Decay Time possono essere archiviate nella
memoria del suono o in una memoria Registration per un comodo
richiamo. Ulteriori informazioni sono disponibili a pagine 81 e 33.
3. Uscire dall’impostazione tempo di decadimento
Impostazioni
Premere il pulsante
FUNCTION (BACK) per uscire dalla
funzione e torare alla videata dei menu delle funzioni.
95
Virtual Technician Settings (Impostazioni Virtual Technician)
13 Minimum Touch (Tocco minimo)
Questa impostazione consente di regolare la velocità minima del tasto necessaria per produrre un suono. Di
impostazione predefinita, questa funzione ricrea la sensibilità al tocco estremamente fine di un pianoforte gran
coda da concerto, consente di produrre un suono molto delicato con un tocco minimo dei tasti. Se si desidera
ricreare la sensibilità al tocco di un piccolo pianoforte a coda o di un pianoforte verticale è consigliabile ridurre
questa sensibilità.
* Questa impostazione di Virtual Technician influirà sui suoni di pianoforte e di pianoforte elettrico.
1. Selezionare l’impostazione Minimum Touch
Dopo essere entrati nel menu Virtual Technician (pag. 80):
Premere i pulsanti  o  per selezionare l’impostazione
Minimum Touch.
2. Regolare il valore Minimum Touch
Premere i pulsanti  o  per aumentare o diminuire il valore
dll’impostazione Minimum Touch.
* Il valore di Minimum Touch può essere regolato in un intervallo 1~20,
dove I valori più ampi richiedomo maggior forza per produrre un
suono. Per esempio, una valore di 10 richiederà una velocità di 10 o
più per suonare la tastiera e produrre un suono.
* Premere contemporaneamente i pulsanti  e  per tornare ai valori di
fabbrica.
* Tutte le variazioni apportate rimarranno sino allo spegnimento dello
strumento.
* Le impostazioni preferite di Minimum Touch possono essere archiviate
nella memoria del suono o in una memoria Registration per un comodo
richiamo. Ulteriori informazioni sono disponibili a pagine 81 e 33.
3. Uscire dall’impostazione Minimum Touch
Impostazioni
Premere il pulsante
FUNCTION (BACK) per uscire
dall’impostazione e tornare alla videata dei menu delle funzioni.
96
14 Stretch Tuning (Estensione dell’accordatura)
L’estensione di accordatura è un metodo specifico utilizzato dai tecnici di pianoforti acustici nella quale le ottave
inferiori sono accordate in maniera leggermente più piatta e quelle superiori in maniera leggermente più nitida per
uguagliare le armoniche naturali di un pianoforte acustico.
L’impostazione Stretch Tuning permette di regolare il grado di estensione quando viene selezionato il temperamento
Equal, o di disattivare completamente questa impostazione. E’ inoltre possibile creare un metodo di accordatura
personalizzato regolando l’intonazione di ogni tasto.
* Questa impostazione di Virtual Technician influirà su tutti i suoni.
 Impostazione estensione dell’accordatura
Estensione accordatura
Descrizione
Off
L’estensione di accordatura è disattivata.
Normal (default)
La normale estensione di accordatura è applicata.
Wide
Un’ampia estensione di accordatura è applicata.
User
Un metodo di accordatura personalizzato, che consente di accordare individualmente ogni tasto.
1. Selezionare l’impostazione Stretch Tuning
Dopo essere entrati nel menu Virtual Technician (pag. 80):
Premere i pulsanti  o  per selezionare l’impostazione Stretch
Tuning.
2. Variare il tipo di estensione dell’accordatura
Premere i pulsanti  o  per alternare l’impostazione tra
‘Normale’ e ‘Ampia’.
Impostazioni
* Premere contemporaneamente i pulsanti  e  per tornare
all’impostazione di fabbrica.
* Tutte le variazioni apportate rimarranno sino allo spegnimento dello
strumento.
* Le impostazioni preferite di Stretch Tuning possono essere archiviate
nella memoria del suono o in una memoria Registration per un comodo
richiamo. Ulteriori informazioni sono disponibili a pagine 81 e 33.
3. Uscire dall’impostazione Stretch Tuning
Premere il pulsante
FUNCTION (BACK) per uscire
dall’impostazione e tornare alla videata dei menu delle funzioni.
97
Virtual Technician Settings (Impostazioni Virtual Technician)
User Tuning (Accordatura personalizzata)
Questa funzione consente di accordare individualmente ognuno degli 88 tasti.
1. Selezionare il tipo di accordatura personalizzata
Dopo aver selezionato l’impostazione Stretch Tuning (pag. 97):
Premere i pulsanti  o  per selezionare il tipo di accordatura
personalizzata.
* User Tuning viene eseguita e archiviata in maniera individuale per ogni
variazione di suono.
Premere il pulsante
FUNCTION (EDIT).
Sul display LCD apparirà la videata User Tuning.
2. Selezionare la nota, regolare il valore di accordatura personalizzata
Premere i pulsanti  o  per selezionare la nota da regolare.
* Per selezionare direttamente una nota, tenere premuto il pulsante
FUNCTION (+ KEY) quindi premere il tasto desiderato.
Premere i pulsanti  o  per regolare il valore di accordatura
personalizzata per la nota selezionata.
* Il valore di User Tuning può essere regolato in un intervallo di –50~+50.
Un valore di +20 indica un incremento di intonazione di 20 cents.
* Premere contemporaneamente i pulsanti  e  per tornare al valore
di fabbrica.
* Tutte le variazioni apportate rimarranno sino allo spegnimento dello
strumento.
* Le impostazioni preferite di User Tuning possono essere archiviate nella
memoria del suono o in una memoria Registration per un comodo
richiamo. Ulteriori informazioni sono disponibili a pagine 81 e 33.
Impostazioni
3. Uscire dalla funzione User Tuning
Premere il pulsante
FUNCTION (BACK) per uscire dalla
funzione e tornare all’impostazione Stretch Tuning.
98
15 Temperament (Impostazione dei temperamenti)
L’impostazione dei temperamenti permette di variare il sistema di accordatura utilizzato dal pianoforte digitale
CA58 dal moderno Temperament’ standard ad uno qualsiasi dei vari temperamenti popolari durante i periodi
rinascimentale e barocco. E’ inoltre possibile ottenere temperamenti personalizzati utilizzando la funzione User
Temperament.
* Questa impostazione di Virtual Technician influirà su tutti i suoni.
 Tipi di temperamento
Temperament type
Descrizione
Equal Temperament (default)
(Equal)
Questo temperamento è il più popolare metodo di accordatura e divide la scala in dodici semi-toni uguali. Ciò
produce lo stesso intervallo di accordo in tutti i dodici semitoni e ha il vantaggio di una modulazione senza limiti
delle note. Comunque la tonalita di ogni chiave diventa meno caratteristica e nessun accordo è in pura consonanza.
Temperamento puro
(Pure Major/Pure minor)
Questo temperamento che elimina la dissonanza delle terze e quinte, è ancora popolare per la musica corale
grazie alla sua perfetta armonia. Qualsiasi modulazione della chiave risulterà in dissonanza.
* La chiave del temperamento e l’impostazione maggiore/minore devono combaciare correttamente.
Temperamento Pitagorico
(Pythagorean)
Questo temperamento, che impiega rapporti matematici per eliminare la dissonanza delle quinte, ha un uso
molto limitato con gli accordi, ma produce linee melodiche molto caratteristiche.
Temperamento Medio
(Meantone)
Con questo temperamento si elimina la dissonanza delle terze e la mancanza delle consonanze provate con
certe quinte per il temperamento puro.
Esso produce accordi più belli di quelli con il temperamento puro.
Temperamento Werckmeister
(Werckmeister)
Temperamento Kirnberger
(Kirnberger)
Questi due temperamenti sono posizionati tra il Medio ed il Pitagorico. Per la musica con pochi accidenti, questo
temperamento produce i bellissimi accordi del tono medio ma, con l’aumento degli accidenti, il temperamento
produce le melodie caratteristiche del temperamento pitagorico.
Esso viene usato principalmente per la musica classica scritta nell’Era Barocca per far rivivere le caratteristiche originali.
Temperamento personalizzato
(User)
Un temperamento personalizzato, creato aumentando o diminuendo l’intonazione di ogni nota nella scala.
1. Selezionare l’impostazione temperamento
Dopo essere entrati nel menu Virtual Technician (pag. 80):
Premere i pulsanti  o  per selezionare l’impostazione
temperamenti.
Impostazioni
2. Variare il tipo di temperamento
Premere i pulsanti  o  per scorrere i diversi tipi di
temperamento.
* Premere contemporaneamente i pulsanti  e  per tornare
all’impostazione di fabbrica.
* Tutte le variazioni apportate rimarranno sino allo spegnimento dello
strumento.
* Le impostazioni preferite di Temperament possono essere archiviate
nella memoria del suono o in una memoria Registration per un comodo
richiamo. Ulteriori informazioni sono disponibili a pagine 81 e 33.
3. Uscire dall’impostazione Temperament
Premere il pulsante
FUNCTION (BACK) per uscire
dall’impostazione e tornare alla videata dei menu delle funzioni.
99
Virtual Technician Settings (Impostazioni Virtual Technician)
User Temperament (Temperamento personalizzato)
La funzione temperamento personalizzato consente all’utilizzatore di creare un personale tipo di temperamento.
1. Selezionare User Temperament
Dopo aver selezionato l’impostazione Temperament (pag. 99):
Premere i pulsanti  o  per selezionare l’impostazione
temperamento personalizzato, quindi premere il pulsante
FUNCTION (EDIT).
Sul display LCD apparirà la videata User Temperament.
2. Selezionare la nota, regolare il valore del temperamento personalizzato
Premere i pulsanti  o  per selezionare la nota da regolare.
Premere i pulsanti  o  per regolare il valore di User
Temperament per la nota selezionata.
* Il valore di User Temperament può essere regolato in un intervallo di
–50~+50. Un valore di +20 indica un aumento dell’intonazione di 20
cents.
* Premere contemporaneamente i pulsanti  e  per tornare al valore
di fabbrica.
* Tutte le variazioni apportate rimarranno sino allo spegnimento dello
strumento.
* Le impostazioni preferite di User Temperament possono essere
archiviate nella memoria del suono o in una memoria Registration per
un comodo richiamo. Ulteriori informazioni sono disponibili a pagine
81 e 33.
3. Uscire dalla funzione User Temperament
Impostazioni
Premere il pulsante FUNCTION (BACK) per uscire dalla videata
User Temperament e tornare all’impostazione Temperament.
100
16 Temperament Key (Chiave del temperamento)
L’impostazione chiave del temperamento permette di specificare la chiave del temperamento selezionato. In caso di
utilizzo di un temperamento diverso da Equal, usare questa impostazione per specificare l’indicazione della chiave
del pezzo.
* Questa impostazione di Virtual Technician influirà su tutti i suoni.
* Questa impostazione influirà solo sul ‘bilanciamento’ del sistema di accordatura. L’intonazione della tastiera rimarrà invariata.
1. Selezionare l’impostazione chiave del temperamento
Dopo essere entrati nel menu Virtual Technician (pag. 80):
Premere i pulsanti  o  per selezionare l’impostazione
Temperament Key.
2. Regolare la chiave del temperamento
Dopo aver selezionato un temperamento diverso da Equal (pag.
99):
Premere i pulsanti  o  per variare la chiave del temperamento.
* La chiave del temperament può essere impostata entro un range da
DO a SI.
* Premere contemporaneamente i pulsanti  e  per tornare al valore
di fabbrica.
* Tutte le variazioni apportate rimarranno sino allo spegnimento dello
strumento.
* Le impostazioni preferite di Temperament Key possono essere
archiviate nella memoria del suono o in una memoria Registration per
un comodo richiamo. Ulteriori informazioni sono disponibili a pagine
81 e 33.
3. Uscire dall’impostazione chiave del temperamento
Impostazioni
Premere il pulsante
FUNCTION (BACK) per uscire
dall’impostazione e tornare alla videata del menu delle funzioni.
101
Virtual Technician Settings (Impostazioni Virtual Technician)
17 Key Volume (Volume tasti)
L’impostazione Key Volume consente di ridurre leggermente il volume delle diverse sezioni della tastiera. Sono
disponibili quattro tipi diversi di smorzamenti pre-impostati, con un impostazione ‘User’ aggiuntiva che consente ai
pianisti di apportare regolazioni sottili del volume su ogni singolo tasto.
L’impostazione di volume tasti ‘Normal’ è adatta ad un’ampia gamma di generi musicali, ma si potrebbe desiderare
di sperimentare con altri smorzamenti pre-impostati o utilizzare la personalizzazione per attenuare o amplificare il
volume di ogni tasto.
* Questa impostazione Virtual Technician influirà su tutti i suoni.
 Tipi di volume tasti
Key Volume
Descrizione
Normal (default)
Volume equilibrato su tutta la tastiera.
High Damping
Riduce gradualmente il volume della tastiera verso la zona degli acuti.
Low Damping
Riduce gradualmente il volume della tastiera verso la zona dei bassi.
High & Low Damping
Riduce gradualmente il volume della tastiera sia nella zona degli acuti che in quella dei bassi.
Center Damping
Riduce gradualmente il volume della tastiera nella zona centrale.
User
Impostazione personalizzata che permette di regolare individualmente il volume di ogni tasto.
1. Selezionare l’impostazione Key Volume
Dopo essere entrati nel menu Virtual Technician (pag. 80):
Premere i pulsanti  o  per selezionare l’impostazione Key
Volume.
2. Variare il tipo di volume dei tasti
Impostazioni
Premere i pulsanti  o  per scorrere i diversi tipi.
* Per riportare l’impostazione in uso al valore di fabbrica premere
contemporaneamente i pulsanti  e .
* Tutte le variazioni apportate rimarranno sino allo spegnimento dello
strumento.
* Le impostazioni preferite di Key Volume possono essere archiviate nella
memoria del suono o in una memoria Registration per un comodo
richiamo. Ulteriori informazioni sono disponibili a pagine 81 e 33.
3. Uscire dalla funzione Key Volume
Premere il pulsante FUNCTION (BACK) per uscire dalla videata
di regolazione volume tasti e tornare ai menu delle funzioni.
102
User Key Volume (Volume personalizzato della chiave)
Questa impostazione consente di regolare individualmente il volume di ognuno degli 88 tasti.
1. Selezionare il tipo di volume tasti personalizzato
Dopo essere entrati nell’impostazione Key Voicing :
Premere i pulsanti  o  per selezionare il tipo di volume tasti
personalizzato.
* Questa funzione viene eseguita e archiviata in maniera indipendente
per ogni variazione di suono.
Premere il pulsante
FUNCTION (EDIT).
Sul display LCD apparirà la videata User Key Volume.
2. Selezionare la nota, regolare il volume personalizzato della chiave
Premere i pulsanti  o  per selezionare la nota da regolare.
* Per selezionare direttamente una nota, tenere premuto il pulsante
FUNCTION (+ KEY) quindi premere il tasto desiderato.
Premere i pulsanti  o  per regolare il valore di User Key
Volume per la nota selezionata.
* Questa impostazione può essere regolata in un intervallo di –50~+50,
dove i valori più bassi attenuano il suono e quelli più alti lo amplificano.
* Per riportare l’impostazione in uso al valore di fabbrica premere
contemporaneamente i pulsanti  e .
* Tutte le variazioni apportate rimarranno sino allo spegnimento dello
strumento.
* Le impostazioni preferite di User Key Volume possono essere archiviate
nella memoria del suono o in una memoria Registration per un comodo
richiamo. Ulteriori informazioni sono disponibili a pagine 81 e 33.
Impostazioni
3. Uscire dalla funzione User Key Volume
Premere il pulsante FUNCTION (BACK) per uscire dalla videata
User Key Volume e tornare all’impostazione Key Volume.
103
Virtual Technician Settings (Impostazioni Virtual Technician)
18 Half-Pedal Adjust (Regolazione mezzo-pedale)
Questa impostazione consente di regolare il punto in cui il pedale del forte/tonale diventa attivo (quando gli
smorzatori del pianoforte iniziano ad alzarsi dalle corde). Questa impostazione può essere utile a quei pianisti che
abitualmente tengono il loro piede destro sul pedale ma non desiderano necessariamente sostenere il suono.
* Questa impostazione di Virtual Technician influirà su tutti i suoni.
1. Selezionare l’impostazione regolazione mezzo-pedale
Dopo essere entrati nel menu Virtual Technician (pag. 80):
Premere i pulsanti  o  per selezionare l’impostazione HalfPedal Adjust.
2. Valore di regolazione mezzo-pedale
Premere i pulsanti  o  per aumentare o diminuire il valore
dell’impostazione Half-Pedal Adjust.
* Il valore può essere regolato entro un range di 1~10, i valori più alti
ritardano il punto del pedale del forte.
* Premere contemporaneamente i pulsanti  e  per tornare al valore
di fabbrica.
* Tutte le variazioni apportate rimarranno sino allo spegnimento dello
strumento.
* Le impostazioni preferite di Half-Pedal Adjust possono essere
archiviate nella memoria del suono o in una memoria Registration per
un comodo richiamo. Ulteriori informazioni sono disponibili a pagine
81 e 33.
3. Uscire dall’impostazione di regolazione mezzo-pedale
Impostazioni
Premere il pulsante
FUNCTION (BACK) per uscire
dall’impostazione e tornare alla videata dei menu delle funzioni.
104
19 Soft Pedal Depth (Profondità pedale del piano)
Questa impostazione regola la misura di attenuazione del suono da parte del pedale del piano (sinistro) del CA58.
Mentre il valore di default è previsto per replicare l’efficacia del pedale Una Corda di un pianoforte da concerto, il
pianista potrebbe desiderare di aumentare o diminuire questo valore per adeguarlo al proprio stile.
Quando si preme il pedale Uni Corda di un pianoforte acustico, la tastiera si sposta leggermente verso destra,
costringendo I martelli a percuotere due corde anzichè le solite tre, riducendo così il volume di ogni nota.
* Questa impostazione di Virtual Technician influirà su tutti i suoni.
1. Selezionare l’impostazione profondità pedale del piano
Dopo essere entrati nel menu Virtual Technician (pag. 80):
Premere i pulsanti  o  per selezionare l’impostazione Soft
Pedal Depth.
2. Regolare il valore della profondità del pedale del piano
Premere i pulsanti  o  per aumentare o diminuire il valore
dell’impostazione Soft Pedal Depth.
* Il valore può essere regolato entro un range di 1~10, i valori più alti
produrranno un suono più morbido.
* Premere contemporaneamente i pulsanti  e  per tornare al valore
di fabbrica.
* Tutte le variazioni apportate rimarranno sino allo spegnimento dello
strumento.
* Le impostazioni preferite di Soft Pedal Depth possono essere archiviate
nella memoria del suono o in una memoria Registration per un comodo
richiamo. Ulteriori informazioni sono disponibili a pagine 81 e 33.
Impostazioni
3. Uscire dall’impostazione profondità del pedale del piano
Premere il pulsante
FUNCTION (BACK) per uscire
dall’impostazione e tornare alla videata dei menu delle funzioni.
105
Phones Settings (Impostazioni cuffie)
Il menu delle impostazioni delle cuffie contiene ulteriori impostazioni per la selezione della modalità SHS (Suono
spaziale in cuffia), del tipo di cuffie da utilizzare, e il volume di uscita delle cuffie collegate.
 Impostazioni cuffie
No.
Impostazione
Descrizione
Impostazione di default
1
SHS Mode
Seleziona la modalità SHS (Spatial Headphone Sound) desiderata.
Normal
2
Phones Type
Seleziona il tipo di cuffie da utilizzare con lo strumento.
Normal
3
Phones Volume
Varia il volume massimo di uscita delle cuffie.
Normal
* Le impostazioni di fabbrica appariranno nella prima illustrazione del display LCD (es. Step 1) per ognuna delle seguenti spiegazioni.
 Entrare nel menu Phones Settings
Mentre sul display LCD è visualizzata la schermata normale:
Premere il pulsante
FUNCTION (ENTER).
Sul display LCD appariranno i menu Function.
Premere i pulsanti  o  per selezionare il menu Phone Settings.
Premere nuovamente il pulsante
entrare nel menu Phones Settings.
FUNCTION (ENTER) per
 Selezionare e regolare l’impostazione desiderata
Dopo essere entrati nel menu Basic Settings :
Pulsanti  :
Per regolare l’impostazione selezionata.
Impostazioni
Premere i pulsanti  o  per spostare il cursore di selezione
sull’impostazione desiderata.
Premere i pulsanti  o  per regolare l’impostazione selezionata.
* Per riportare l’impostazione in uso ai valori di fabbrica, premere
contemporaneamente i pulsanti  e .
106
Pulsanti  :
Per muovere il cursore di selezione.
1 SHS Mode (Modalità SHS)
Il suono spaziale in cuffia (SHS) è una funzione speciale del digitale CA58 che migliora la profondità e il realismo del
suono di pianoforte acustico in cuffia.
Questa impostazione consente di selezionare uno dei tre diversi presets acustici che regolano la posiziona spaziale
del suono, aiutando anche a ridurre l’affaticamento auditivo durante un uso prolungato delle cuffie.
* Questa impostazione non influisce sugli altoparlanti del suono Line Out.
 Impostazione SHS
Modalità SHS
Descrizione
Off
Disattiva la funzione Spatial Headphone Sound.
Forward
Focalizzazione frontale, ricreazione del suono in posizione spaziale limitata.
Normal (default)
Bilanciamento naturale, ricreazione del suono in posizione spaziale limitata e ampia.
Wide
Ampia, ricreazione del suono in posizione spaziale molto aperta.
1. Selezionare l’impostazione SHS
Dopo essere entrati ne menu Phones Settings (pag. 106):
Premere i pulsanti  o  per selezionare l’impostazione SHS
Mode.
2. Variare l’impostazione di SHS Mode
Premere i pulsanti  o  per scorrere i diversi tipi SHS Mode.
* Per riportare l’impostazione SHS Mode al livello di fabbrica premere
contemporaneamente i pulsanti  e .
* Tutte le variazioni apportate a questa impostazione rimarranno sino
allo spegnimento dello strumento.
Impostazioni
* Le impostazioni SHS Mode preferite possono essere archiviate
nella memoria Startup Setting per un comodo richiamo. Ulteriori
informazioni sono disponibili a pag. 77.
3. Uscire dall’impostazione SHS Mode
Premere il pulsante
FUNCTION (BACK) per uscire da questa impostazione e ritornare alla videata dei menu Function.
107
Phones Settings (Impostazioni cuffie)
2 Phones Type (Tipo di cuffie)
Questa impostazione ottimizza il suono del digitale CA58 durante l’ascolto attraverso diversi tipi di cuffia.
* Questa impostazione non influisce sul suono dell’altoparlante Line Out.
 Impostazione tipi di cuffia
Phones Type
Descrizione
Normal (default)
Disattiva l’ottimizzazione delle cuffie.
Open
Ottimizza il suono in un tipo aperto di cuffie.
Semi-open
Ottimizza il suono in un tipo di cuffie semi-aperto.
Closed
Ottimizza il suono in un tipo di cuffie chiuse.
In-ear
Ottimizza il suono in cuffie tipo in-ear.
Canal
Ottimizza il suono in cuffie tipo canal.
1. Selezionare l’impostazione Phones Type
Dopo essere entrato nel menu Phone Settings (pag. 106):
Premere i pulsanti  o  per selezionare l’impostazione Phones
Type.
2. Variare l’impostazione Phones Type
Premere i pulsanti  o  per scorrere i diversi tipi di cuffia.
* Per riportare questa impostazione ai valori di fabbrica, premere
contemporaneamente i pulsanti  e .
* Tutte le variazioni apportate a questa impostazione rimarranno sino
allo spegnimento dello strumento.
Impostazioni
* Le impostazioni Phones Type preferite possono essere archiviate
nella memoria Startup Setting per un comodo richiamo. Ulteriori
informazioni sono disponibili a pag. 77.
3. Uscire dall’impostazione Phones Type
Premere il pulsante FUNCTION (BACK) per uscire da questa
impostazione e tornare alla videata dei menu Function.
108
3 Phones Volume (Volume cuffie)
L’impostazione volume cuffie permette di aumentare il volume massimo delle stesse.
L’impostazione di fabbrica di Phones Volume è ‘Normale’ al fine di proteggere le orecchie dell’utilizzatore da un
volume eccessivo. E’ possibile selezionare l’impostazione ‘Alto’ in presenza di un importante impedimento, o in
situazioni che richiedono l’aumento del livello massimo di volume delle cuffie.
* Questa impostazione non influisce sull’altoparlante del suono Line Out.
 Impostazione volume cuffie
Phones Volume
Descrizione
Normal (default)
I connettori delle cuffie diffondono il suono ad un volume normale.
High
I connettori delle cuffie diffondono il suono ad un volume superiore.
1. Selezionare l’impostazione volume cuffie
Dopo essere entrati nel menu Phones Settings (pag. 106):
Premere i pulsanti  o  per selezionare l’impostazione Phones
Volume.
2. Variare il tipo di volume delle cuffie
Premere i pulsanti  o  per alternare l’impostazione del
volume delle cuffie tra “Normal” e “High (alto)”.
* Premere contemporaneamente i pulsanti  e  per tornare alle
impostazioni di fabbrica.
* Tutte le variazioni apportate all’impostazione rimarranno sino allo
spegnimento dello strumento.
Impostazioni
* Le impostazioni preferite di Phones Volume possono essere archiviate
nella memora Startup Setting per un comodo richiamo. Ulteriori
informazioni sono disponibili a pag. 77.
3. Uscire dall’impostazione volume cuffie
Premere il pulsante
FUNCTION (BACK) per uscire
dall’impostazione e tornare alla videata dei menu delle funzioni.
109
USB MIDI (USB a connettore Host )
Il pianoforte digitale CA58 dispone di un connettore ‘USB to Host’, che permette di collegare lo strumento ad
un computer per essere utilizzato come dispositivo MIDI. A seconda del tipo di computer e sistema operativo
installati, potrebbe essere richiesto un driver software supplementare per consentire una corretta funzionalità delle
comunicazioni USB MIDI.
 Driver USB MIDI
Sistema operativo
Driver USB MIDI
Windows XP (senza SP, SP1, SP2, SP3)
Windows XP 64-bit
Windows Vista (SP1, SP2)
Windows Vista 64-bit (SP1, SP2)
Windows 7 (senza SP, SP1)
Windows 7 64-bit
Windows 8 / 8.1
Windows 8 / 8.1 64 bit
Windows 10
Windows 10 64 bit
Non è richiesto alcun driver software USB MIDI supplementare.
Il driver standard Windows USB MIDI (incorporato) si installerà automaticamente quando lo
strumento verrà collegato al computer.
* Dopo l’installazione del driver, assicurarsi che il dispositivo ‘USB Audio Device’ (Windows XP) o ‘USB-MIDI’
(Windows Vista/Windows 7/Windows 8/Windows 10) sia correttamente selezionato nelle applicazioni del
software.
* Se si utilizza un sistema operativo Windows meno recente rispetto a quello elencato in questa tabella,
scaricare il driver USB MIDI dal sito della Kawai Global:
http://www.kawai-global.com/support/
Windows Vista 64-bit (senza SP)
Non supporta USB MIDI.
Si prega aggiornare a service pack 1 o service pack 2.
Mac OS X
Non è richiesto alcun driver software USB MIDI supplementare.
Il driver standard Mac OS X USB MIDI (incorporato) si installerà automaticamente quando lo
strumento verrà collegato al computer.
Mac OS 9
Non supporta USB MIDI.
Si prega usare i connettori standard MIDI IN/OUT.
 Informazioni USB MIDI
 In caso di connessione contemporanea delle prese MIDI IN/ OUT e della porta, la porta USB MIDI avrà la priorità.
Impostazioni
 Assicurarsi che lo strumento sia spento prima di collegare il
cavo USB MIDI.
 Quando lo strumento viene collegato ad un computer tramite
porta USB MIDI, potrebbe esserci un breve ritardo sull’inizio
delle comunicazioni.
 Se con lo strumento collegato al computer via USB hub, la
comunicazione USB MIDI diventa instabile, si prega collegare
il cavo USB MIDI direttamente ad una delle porte USB del
computer.
 In caso di scollegamento brusco del cavo USB MIDI, o di
accensione/spegnimento dello strumento mentre si utilizza
USB MIDI il computer potrebbe diventare instabile nelle
seguenti situazioni:
– durante l’installazione del driver USB MIDI
– durante il processo d’inizio delle operazioni di sistema
del computer
– quando MIDI è in funzione
– quando il computer è in modalità di economizzazione
energetica
 In caso di ulteriori problemi durante le comunicazioni USB
MIDI con lo strumento collegato, controllare attentamente
tutte le connessioni e le principali impostazioni MIDI nel
sistema operativo del computer.
* ‘MIDI’ è un marchio registrato della Association of Manufacturers of Electronic Instruments (AMEI).
* ‘Windows’ è un marchio registrato della Microsoft Corporation.
* ‘Macintosh’ è un marchio registrato della Apple Computer, Inc.
* I nomi di altre aziende e prodotti menzionati nel presente manuale potrebbero essere marchi registrati o marchi appartenenti ai rispettivi proprietari.
110
Menu USB
Il menu USB contiene funzioni per caricare/salvare le memorie di registrazioni e brani da/verso un supporto di
memoria USB. In questo menu è inoltre possibile rinominare e cancellare i file e formattare il supporto di memoria
USB.
 Funzioni menu USB
Pag. no. Funzione
1
Descrizione
Load Song
Carica un brano dal supporto USB nella memoria interna dello strumento.
2
Load Registration All
Carica un file contenente tutte le memorie registration da un dispositivo USB sullo strumento.
3
Load Registration Single
Carica una sola memoria registration da un dispositivo USB sullo strumento.
4
Load Startup Setting
Carica un file di impostazioni Startup da un dispositivo USB sullo strumento.
5
Save Internal Song
Salva un brano registrato e archiviato nella memoria interna su un dispositivo USB come file di brano Kawai.
6
Save SMF Song
Salva un brano archiviato nella memoria interna sul supporto USB come file SMF (MIDI).
7
Save Registration All
Salva un file contenente tutte le memorie registration dallo strumento su un dispositivo USB.
8
Save Registration Single
Salva una sola memoria registration dallo strumento su un dispositivo USB.
9
Save Startup Setting
Salva le impostazioni Startup in uso dallo strumento su un dispositivo USB.
10
Rename File
Rinomina un file archiviato sul supporto USB.
11
Delete File
Cancella un file archiviato su un supporto USB.
12
Format USB
Formatta una memoria USB, cancellando tutti i dati archiviati.
 Entrare nel menu USB
Mentre sul display LCD è visualizzata la normale operatività:
Premere il pulsante
FUNCTION (EDIT).
Sul display LCD appariranno i menu delle funzioni.
Premere i pulsanti  o  per selezionare il menu USB.
FUNCTION (ENTER) per
Impostazioni
Premere nuovamente il pulsante
entrare nel menu USB.
Pulsanti  :
Per muovere il cursore di selezione.
 Selezionare la funzione USB desiderata
Dopo essere entrati nel menu USB:
Premere i pulsanti  o  per posizionare il cursore di selezione
sulla funzione desiderata.
Premere il pulsante
funzione.
FUNCTION (ENTER) per selezionare la
Pulsanti  :
Per muovere il cursore di selezione.
Pulsante FUNCTION:
Per selezionare la funzione.
111
Menu USB
1 Load Song (Caricare un brano)
Questa funzione viene utilizzata per caricare sulla memoria interna dello strumento un brano registrato sul CA58 e
archiviato in un dispositivo di memoria USB.
* Questa funzione sovrascriverà ogni brano archiviato nella memoria selezionata.
* Ulteriori informazione sul Registratore interno sono disponibili a pag. 48.
1. Selezionare la funzione caricamento di un brano
Dopo essere entrati nel menu USB (pag. 111):
Premere i pulsanti  o  per selezionare la funzione Load Song.
2. Selezionare la memoria del brano
Premere i pulsanti  o  per selezionare la memoria interna del
brano da caricare.
* Se la memoria contiene dati di brano, apparirà il simbolo *.
Premere il pulsante
FUNCTION (ENTER).
Sul display LCD apparirà la videata di selezione del file con
l’elenco dei files dei brani del CA58 che sono stati archiviati sul
dispositivo USB.
3. Selezionare il brano da caricare
Premere i pulsanti  o  per muovere il cursore di selezione,
quindi premere il pulsante FUNCTION (LOAD) per selezionare
il brano.
Impostazioni
Sul display LCD apparirà una richiesta di conferma o annullamento
del caricamento.
4. Confermare l’operazione di caricamento
Premere il pulsante
FUNCTION (YES) per confermare il
caricamento oppure il pulsante FUNCTION (NO) per annullare
l’operazione.
5. Uscire dalla funzione caricamento di un brano
Premere il pulsante
FUNCTION (BACK) per uscire
dall’applicazione e tornare alla videata dei menu delle funzioni.
Le istruzioni per riprodurre il brano caricato sono consultabili a pag.
50.
112
Il brano è stato registrato
2 Load Registration All (Caricare tutte le Registrations)
Questa funzione viene usata per caricare un file contenente tutte e 16 le registrations del CA58 archiviate sul un
dispositivo USB, nelle memorie registrations dello strumento.
* Questa funzione sovrascriverà tutte le memorie registration esistenti.
* Ulteriori informazioni sulle caratteristiche registration dello strumento sono disponibili a pag. 32.
1. Selezionare la funzione caricare tutte le registrations
Dopo essere entrati nel menu USB (pag. 111):
Premere i pulsanti  o  per selezionare la funzione Load
Registration All.
Premere il pulsante
FUNCTION (ENTER).
Sul display LCD apparirà una videata di selezione file con
l’elenco dei files registration del CA58 che sono stati archiviati
sul supporto USB.
2. Selezionare il file registration da caricare
Premere i pulsanti  o  per muovere il cursore di selezione,
quindi premere il pulsante FUNCTION (LOAD) per selezionare
il file registration.
Sul display LCD apparirà una richiesta di conferma o
annullamento del caricamento.
3. Confermare l’operazione di caricamento
Impostazioni
Premere il pulsante
FUNCTION (YES) per confermare il
caricamento oppure il pulsante FUNCTION (NO) per annullare
l’operazione.
4. Uscire dalla funzione di caricare tutte le registrations
Premere il pulsante
FUNCTION (BACK) per uscire
dall’applicazione e tornare alla videata dei menu delle funzioni.
Per utilizzare le registrations caricate, consultare le istruzioni
Registration a pag. 32.
113
Menu USB
3 Load Registration Single (Caricare una sola Registration)
Questa funzione viene usata per caricare una sola registration del CA58 archiviata su un dispositivo USB, in una delle
memorie registration dello strumento.
* Questa funzione sovrascriverà la memoria Registration selezionata.
* Ulteriori informazioni sulle caratteristiche registration dello strumento sono disponibili a pag. 32.
1. Selezionare la funzione caricare una sola registration
Dopo essere entrati nel menu USB (pag. 111):
Premere i pulsanti  o  per selezionare la funzione Load
Registration Single.
2. Selezionare la memoria registration
Premere i pulsanti  o  per selezionare la memoria registration
ove caricare la nuova registration.
Premere il pulsante
FUNCTION (ENTER).
Sul display LCD apparirà la videata di selezione dei file, con
l’elenco dei file dei brani di CA58 archiviati nel dispositivo USB.
3. Selezionare il file registration da caricare
Premere i pulsanti  o  per muovere il cursore di selezione,
quindi premere il pulsante FUNCTION (LOAD) per selezionare
il file registration.
Sul display LCD apparirà una richiesta di conferma o
annullamento del caricamento.
Impostazioni
4. Confermare l’operazione di caricamento
Premere il pulsante
FUNCTION (YES) per confermare il
caricamento oppure il pulsante FUNCTION (NO) per annullare
l’operazione.
5. Uscire dalla funzione di caricare una sola registration
Premere il pulsante
FUNCTION (BACK) per uscire
dall’applicazione e tornare alla videata dei menu delle funzioni.
Per riprodurre il file dei brani caricati, si prega fare riferimento alle
istruzioni ‘Playing a Song’ a pag. 50.
114
4 Load Startup Setting (Caricare un’impostazione di avvio)
Questa funzione viene utilizzata per caricare un file impostazione di avvio archiviato su un supporto USB nella
memoria avvio dello strumento. Le impostazioni caricate verranno usate come impostazioni di default ad ogni
accensione dello strumento.
* Questa funzione sovrascriverà tutte la memoria impostazioni di avvio precedentemente caricate.
* Ulteriori informazioni sulle caratteristiche dell’impostazione di avvio sono disponibili a pag. 77.
1. Selezionare la funzione caricamento impostazione di avvio
Dopo essere entrati nel menu USB (pag. 111):
Premere i pulsanti  o  per selezionare la funzione Load
Startup Setting.
Premere il pulsante
FUNCTION (ENTER).
Sul display LCD apparirà una videata di selezione file con l’elenco
dei files di impostazioni di avvio del CA58 che sono stati archiviati
sul dispositivo USB.
2. Selezionare il file di impostazioni di avvio da caricare
Premere i pulsanti  o  per muovere il cursore di selezione,
quindi premere il pulsante FUNCTION (LOAD) per selezionare
il file di impostazioni di avvio.
Sul display LCD apparirà una richiesta di conferma o
annullamento del caricamento.
3. Confermare l’operazione di caricamento
Impostazioni
Premere il pulsante
FUNCTION (YES) per confermare il
caricamento oppure il pulsante FUNCTION (NO) per annullare
l’operazione.
4. Uscire dalla funzione caricamento impostazione di avvio
Premere il pulsante
FUNCTION (BACK) per uscire
dall’applicazione e tornare alla videata dei menu delle funzioni.
115
Menu USB
5 Save Internal Song (Salvare i brani interni)
Questa funzione viene utilizzata per salvare i brani registrati di CA58 archiviati nella memoria interna dello strumento
su un dispositivo USB in formato originale Kawai.
* I brani salvati in formato orginale Kawai possono successivamente essere ricaricati nella memoria interna del registratore dello strumento.
* Ulteriori informazione sul Registratore interno sono disponibili a pag. 48.
1. Selezionare la funzione salvataggio di un brano
Dopo essere entrati nel menu USB (pag. 111):
Premere i pulsanti  o  per selezionare la funzione Save Song.
2. Selezionare la memoria del brano da salvare
Premere i pulsanti  o  per selezionare il brano della memoria
interna da salvare.
* Se la memoria contiene dati di brano, apparirà il simbolo *.
Premere il pulsante
FUNCTION (ENTER).
Sul display LCD apparirà una videata per l’inserimento del nome
del file.
3. Denominare il brano
Premere i pulsanti  o  per scorrere i caratteri alfanumerici e i
pulsanti  o  per muovere il cursore.
Impostazioni
Premere il pulsante
oppure il pulsante
l’operazione.
FUNCTION (SAVE) per salvare il brano
FUNCTION (BACK) per annullare
Sul display LCD apparirà un messaggio di richiesta conferma o
annullamento dell’operazione di salvataggio.
4. Confermare l’operazione di salvataggio
Premere il pulsante
FUNCTION (YES) per confermare
l’operazione oppure il pulsante FUNCTION (NO) per annullarla.
* Il file del brano verrà salvato nella cartella principale del supporto USB.
Non è possibile salvare il file in una cartella diversa.
5. Uscire dalla funzione salvataggio del brano
Premere il pulsante
FUNCTION (BACK) per uscire
dall’applicazione e tornare alla videata dei menu delle funzioni.
116
Il brano è stato registrato
6 Save SMF Song (Salvare un brano SMF)
Questa funzione viene utilizzata per salvare i brani registrati e archiviati nella memoria interna dello strumento su
dispositivo USB in formato Standard MIDI File (SMF).
* I brani salvati in formato SMF non possono essere ricaricati nella memoria interna del registratore dello strumento.
* Ulteriori informazione sul Registratore interno sono disponibili a pag. 48.
1. Selezionare il salvataggio di un brano SMF
Dopo essere entrati nel menu USB (pag. 111):
Premere i pulsanti  o  per selezionare la funzione Save SMF
Song.
2. Selezionare la memoria del brano da salvare
Premere i pulsanti  o  per selezionare il brano della memoria
interna da salvare.
* Se la memoria contiene dati di brano, apparirà il simbolo *.
Premere il pulsante
FUNCTION (ENTER).
Il brano è stato registrato
Sul display LCD apparirà una videata per l’inserimento del nome
del file.
3. Denominare il brano SMF
Premere i pulsanti  o  per scorrere i caratteri alfanumerici e i
pulsanti  o  per muovere il cursore.
Premere il pulsante
oppure il pulsante
l’operazione.
FUNCTION (SAVE) per salvare il brano
FUNCTION (BACK) per annullare
Impostazioni
Sul display LCD apparirà un messaggio di richiesta conferma o
annullamento dell’operazione di salvataggio.
4. Confermare l’operazione di salvataggio
Premere il pulsante
FUNCTION (YES) per confermare
l’operazione oppure il pulsante FUNCTION (NO) per annullarla.
* Il file SMF del brano verrà salvato nella cartella principale del dispositivo
USB. Non è possibile salvare il file in una cartella diversa.
5. Uscire dalla funzione salvataggio di un brano SMF
Premere il pulsante
FUNCTION (BACK) per uscire
dall’applicazione e tornare alla videata dei menu delle funzioni.
117
Menu USB
7 Save Registration All (Salvare tutte le registration)
Questa funzione viene usata per salvare un file contenente tutte le memorie registration di CA58 archiviate nello
strumento, su un dispositivo USB.
* Ulteriori informazioni sulle caratteristiche registration dello strumento sono disponibili a pag. 32.
1. Selezionare la funzione di salvare tutte le registration
Dopo essere entrati nel menu USB (pag. 111):
Premere i pulsanti  o  per selezionare la funzione Save
Registration All.
Premere il pulsante
FUNCTION (ENTER).
Sul display LCD apparirà una videata per l’inserimento del nome
del file.
2. Denominare il file registrations
Premere i pulsanti  o  per scorrere i caratteri alfanumerici e i
pulsanti  o  per muovere il cursore.
Premere il pulsante
FUNCTION (SAVE) per salvare il file
registration, oppure il pulsante
FUNCTION (BACK) per
annullare l’operazione.
Sul display LCD apparirà un messaggio di richiesta di conferma o
annullamento del salvataggio.
3. Confermare l’operazione di salvataggio
Impostazioni
Premere il pulsante
FUNCTION (YES) per confermare il
salvataggio, oppure il pulsante FUNCTION (NO) per annullare
l’operazione.
* Il file registration verrà salvato nella cartella principale del supporto
USB. Non è possibile salvare il file in una cartella diversa.
4. Uscire dalla funzione di salvare tutte le registration
Premere il pulsante
FUNCTION (BACK) per uscire
dall’applicazione e tornare alla videata dei menu delle funzioni.
118
8 Save Registration Single (Salvare una sola registration)
Questa funzione viene usata per salvare una sola memoria registration di CA58 archiviata nello strumento, su un
dispositivo USB.
* Ulteriori informazioni sulle caratteristiche registration dello strumento sono disponibili a pag. 32.
1. Selezionare la funzione di salvare una sola registration
Dopo essere entrati nel menu USB (pag. 111):
Premere i pulsanti  o  per selezionare la funzione Save
Registration Single.
2. Selezionare la memoria registration da salvare
Premere i pulsanti  o  buttons per selezionare la memoria
registration da salvare.
Premere il pulsante
FUNCTION (ENTER).
Sul display LCD apparirà la videata per l’inserimento del nome
del file.
3. Denominare il file registrations
Premere i pulsanti  o  per scorrere i caratteri alfanumerici e i
pulsanti  o  per muovere il cursore.
Premere il pulsante FUNCTION (SAVE) per salvare la memoria
registration, oppure il pulsante
FUNCTION (BACK) per
annullare l’operazione.
Sul display LCD apparirà un messaggio di richiesta di conferma o
annullamento del salvataggio.
Impostazioni
4. Confermare l’operazione di salvataggio
Premere il pulsante
FUNCTION (YES) per confermare il
salvataggio, oppure il pulsante FUNCTION (NO) per annullare
l’operazione.
* Il file registration verrà salvato nella cartella principale del supporto
USB. Non è possibile salvare il file in una cartella diversa.
5. Uscire dalla funzione di salvare una sola registration
Premere il pulsante
FUNCTION (BACK) per uscire
dall’applicazione e tornare alla videata dei menu delle funzioni.
119
Menu USB
9 Save Startup Setting (Salvare la impostazione di avvio)
Questa funzione viene utilizzata per salvare le impostazioni di avvio del CA58 su un supporto USB.
* Ulteriori informazioni sulle caratteristiche della impostazione di avvio sono disponibili a pag. 77.
1. Selezionare la funzione di salvataggio impostazione di avvio
Dopo essere entrati nel menu USB (pag. 111):
Premere i pulsanti  o  per selezionare la funzione Save
Startup Setting.
Premere il pulsante
FUNCTION (ENTER).
Sul display LCD apparirà una videata per l’inserimento del nome
del file.
2. Denominare il file impostazione di avvio
Premere i pulsanti  o  per scorrere i caratteri alfanumerici e i
pulsanti  o  per muovere il cursore.
Premere il pulsante FUNCTION (SAVE) per salvare il file, oppure
il pulsante FUNCTION (BACK) per annullare l’operazione.
Sul display LCD apparirà un messaggio di richiesta di conferma o
annullamento del salvataggio.
3. Confermare l’operazione di salvataggio
Premere il pulsante
FUNCTION (YES) per confermare il
salvataggio, oppure il pulsante FUNCTION (NO) per annullare
l’operazione.
Impostazioni
* Il file verrà salvato nella cartella principale del supporto USB. Non è
possibile salvare il file in una cartella diversa.
4. Uscire dalla funzione di salvataggio impostazione di avvio
Premere il pulsante
FUNCTION (BACK) per uscire
dall’applicazione e tornare alla videata dei menu delle funzioni.
120
10 Rename File (Rinominare il file)
La funzione Rename File viene usata per rinominare files di brano, audio e registrations archiviati su un supporto
USB.
1. Selezionare la funzione di ridenominazione del file
Dopo essere entrati nel menu USB (pag. 111):
Premere i pulsanti  o  per selezionare la funzione Rename
File.
Premere il pulsante
FUNCTION (ENTER).
Sul display LCD apparirà la videata di selezione file con l’elenco
dei files archiviati sul supporto USB.
2. Selezionare il file da ridenominare
Premere i pulsanti  o  per muovere il cursore di selezione,
quindi premete il pulsante
FUNCTION (RENAME) per
selezionare il file da ridenominare.
Sul display LCD apparirà una videata per l’inserimento del nome
del file.
3. Ridenominare il file selezionato
Premere i pulsanti  o  per scorrere i caratteri alfanumerici e i
pulsanti  o  per muovere il cursore.
Premere il pulsante FUNCTION (RENAME) per ridenominare
il file, oppure il pulsante
FUNCTION (BACK) per annullare
l’operazione.
Impostazioni
Sul display LCD apparirà un messaggio di richiesta di conferma o
di annullamento dell’operazione.
4. Confermare la ridenominazione
Premere il pulsante
FUNCTION (YES) per confermare la
ridenominazione, oppure il pulsante
FUNCTION (NO) per
annullare l’operazione.
5. Uscire dalla funzione ridenominazione file
Prmere il pulsante
FUNCTION (BACK) per uscire
dall’applicazione e tornare alla videata dei menu nelle funzioni.
121
Menu USB
11 Delete File (Cancellare il file)
Questa funzione è usata per cancellare files brano, audio e registration archiviati su una memoria USB.
Il file cancellato dal supporto USB non può più essere recuperato.
1. Selezionare la funzione cancellazione file
Dopo essere entrati nel menu USB (pag. 111):
Premere i pulsanti  o  per selezionare la funzione Delete File.
Premere il pulsante
FUNCTION (ENTER).
Sul display LCD apparirà la videata di selezione file con l’elenco
dei files archiviati sul supporto USB.
2. Selezionare il file da cancellare
Premere i pulsanti  o  per muovere il cursore di selezione,
quindi premere il pulsante FUNCTION (OK) per selezionare il
file da cancellare.
Sul display LCD apparirà un messaggio di richiesta di conferma o
annullamento dell’operazione.
3. Confermare la cancellazione
Premere il pulsante
FUNCTION (YES) per confermare la
cancellazione, oppure il pulsante
FUNCTION (NO) per
annullare l’operazione.
4. Uscire dalla funzione cancellazione file
Impostazioni
Premere il pulsante
FUNCTION (BACK) per uscire
dall’applicazione e tornare alla videata dei menu delle funzioni.
122
12 Format USB (Formattare il supporto USB)
La funzione Format USB viene usata per formattare il supporto USB collegato, cancellando tutti i dati archiviati.
La funzione Format USB cancellerà tutti i dati archiviati nel supporto USB.
Prestare molta attenzione nell’utilizzo di questa funzione al fine di evitare accidentali perdite di dati.
1. Selezionare la funzione formattazione USB
Dopo essere entrati nel menu USB (pag. 111):
Premere i pulsanti  o  per selezionare la funzione Format
USB.
Premere il pulsante
FUNCTION (ENTER).
Sul display LCD apparirà un messaggio di richiesta conferma o
annullamento dell’operazione.
2. Confermare la formattazione
Premere il pulsante
FUNCTION (YES) per confermare la
formattazione, oppure il pulsante
FUNCTION (NO) per
annullare l’operazione.
3. Uscire dalla funzione formattazione USB
Impostazioni
Premere il pulsante
FUNCTION (BACK) per uscire
dall’applicazione e tornare alla videata dei menu delle funzioni.
123
Istruzioni di assemblaggio
Leggere attentamente queste istruzioni di assemblaggio prima di montare il pianoforte digitale CA58.
Assicurarsi che il lavoro di assemblaggio del pianoforte digitale CA58 sia svolto da due o più persone, in particolar
modo quando il corpo principale viene posizionato sul supporto.
 Parti
Prima di iniziare il montaggio del pianoforte digitale CA58, assicurarsi che tutte le parti sotto indicate siano presenti.
E’ inoltre necessario un avvitatore Phillips (non incluso) per assemblare le parti.
A
B
C
Unità principale
Panello laterale (sinistro)
Pannello laterale (destro)
D
E
Pedaliera
(inclusa manopola regolatrice)
Screw set
Vite (con rondella) x 2
Vite a testa piatta (20mm) x 2
Vite autofilettante (nera, 30 mm) x 4
Appendice
Vite autofilettante (nera, 20 mm) x 4
Vite autofilettante (argento, 16 mm) x 4
124
Pannello posteriore
Cavo elettrico
Set gancio per cuffie
Gancio per cuffie
Viti di montaggio (14 mm) x 2
1. Unire i pannelli laterali alla pedaliera
Sciogliere ed estendere il cavo di connessione dei pedali
fissato all’estremità inferiore della pedaliera (D).
Unire la pedaliera (D) ai pannelli laterali sinistro (B) e destro
(C) utilizzando le viti temporanee di montaggio collocate
alle due estremità della pedaliera.
Assicurarsi che la pedaliera e i pannelli laterali siano in stretto
contatto e non ci siano fessure tra le parti assemblate.
Inserire le quattro viti corte autofilettanti color argento nei
fori così come indicato e fissare saldamente la pedaliera ai
pannelli sinistro e destro.
B
2. Unire il pannello posteriore
Portare in posizione verticale la pedaliera e i pannelli laterali
assemblati.
* Assicurarsi che la manopola regolatrice sia unita alla pedaliera.
Unire, senza stringere, il pannello posteriore (E) ai pannelli
laterali con le quattro viti lunghe autofilettanti nere .
Unire, senza stringere, il pannello posteriore alla pedaliera
con le quattro viti medie autofilettanti nere .
Regolare il posizionamento della pedaliera, dei pannelli
laterali e del pannello posteriore in modo che tutte le parti
siano allineate, quindi stringere le viti e .
B
D
D
manopola regolatrice
fessura
B
D
C
D
E
cavo dei pedali
B
B
C
D
non allineati
B
Foro pedaliera/pannello laterale
D
viti temporanee
di montaggio
Foro pannello
posteriore
* Prima di fissare con la vite,
assicurarsi che il foro del pannello
posteriore e il foro della pedaliera/
pannello laterale siano allineati.
Appendice
B
125
Istruzioni di assemblaggio
3. Montare l’unità principale sul supporto
Assicurarsi che due o più persone seguano le
seguenti istruzioni di assemblaggio.
Sollevare l’unità principale e posizionarla delicatamente sul
supporto. Posizionare l’unità principale leggermente verso
la parte posteriore del supporto in modo che la guida delle
viti sulla parte anteriore del supporto sia ancora visibile.
Far scorrere delicatamente l’unità principale in avanti sino a
che non si ferma. Se posizionata correttamente, i fori delle
viti di fissaggio saranno visibili nella parte inferiore dell’unità
principale.
* Se i fori non sono visibili, riaccomodate (allentate) le viti fissate
seguendo i passaggi 4- .
Prestare attenzione a non intrappolare le mani
durante il posizionamento dell’unità principale
sul supporto.
4. Fissare l’unità principale al supporto
Guardare la parte anteriore dello strumento per assicurarsi
che l’unità principale e i pannelli laterali siano allineati.
* Se le parti non sono allineate, riaccomodate (allentate) le viti
fissate seguendo i passaggi 4- .
Unire da sotto e senza stringere l’unità principale al supporto
con le due viti (con rondella) su entrambi i lati.
Unire da sotto e senza stringere la parte posteriore dell’unità
principale al supporto con le due viti a testa piatta
su
entrambi i lati.
Quando tutte e quattro le viti sono inserite l’unità principale
è posizionata correttamente sulla parte superiore del
supporto, fissare saldamente tutte le viti.
Fissare con forza tutte le viti al fine di unire
saldamente l’unità principale al supporto.
Vista frontale
A
A
C
A
Appendice
B
126
B
C
A
5. Collegare i pedali e il cavo di alimentazione
Far passare il cavo del pedale (estendendolo dalla parte
posteriore della pedaliera) attraverso l’apertura verso la
parte frontale dell’unità principale e collegarlo al terminale
PEDAL.
Collegare il cavo di alimentazione al terminale AC IN sotto
l’unità principale, quindi far passare il cavo attraverso
l’apertura del pannello posteriore e fare uscire sul retro dello
strumento.
6. Unire il gancio per le cuffie (opzionale)
Il gancio per le cuffie è in dotazione al pianoforte digitale CA58 e
può essere usato per appendere le cuffie quando non vengono
usate.
Se lo si desidera, attaccare il gancio sotto l’unità principale
con le due relative viti autofilettanti.
Quando i cavi di alimentazione e dei pedali sono collegati,
usare i leganti per fissarli e dare un aspetto ordinato.
7. Regolare la manopola dei pedali
C
Ruotare la manopola in senso anti orario, sino a quando
entra in contatto con il pavimento sostenendo saldamente
i pedali.
In caso di spostamento dello strumento far rientrare
o rimuovere sempre la manopola, quindi regolarla
nuovamente quando lo strumento è nella nuova
collocazione.
Appendice
B
A
Assicurarsi che la spina del cavo del pedale sia rivolta nella
direzione indicata e correttamente allineata. L’applicazione
di una forza eccessiva quando si collega la spina potrebbe
danneggiare i pin all’interno del connettore.
127
Connessione ad Altri Dispositivi
Il pianoforte digitale CA58 dispone di varie prese per collegare lo strumento a supporti MIDI, computers, altoparlanti
e mixers. E’ possibile collegare al sistema di amplificatori e altoparlati dello strumento anche sorgenti audio esterne,
quali un riproduttore MP3, tablet, o un’altra tastiera. L’illustrazione che segue offre una panoramica visiva dei
connettori e delle loro tipiche applicazioni.
USB tipo ‘B’
USB tipo ‘A’
Collega l’audio di altri
dispositivi agli altoparlanti
dello strumento.
Collega lo strumento ad
altoparlanti, amplificatori,
mixers esterni.
Collegare lo strumento a
un computer o tablet per
inviare o ricevere dati MIDI.
Collegare lo strumento
a moduli MIDI, altri
strumenti/supporti, ecc.
Appendice
Prima di collegare il pianoforte digitale CA58 ad altri dispositivi, assicurarsi che le apparecchiature e gli altri
dispositivi siano spente. Se i collegamenti sono stati già fatti al momento dell’accensione, i rumori estranei che
potrebbero danneggiare il pianoforte digitale CA58 farebbero probabilmente attivare la protezione del circuito
di amplificazione bloccando la produzione del suono. In questo caso, spegnere e riaccendere per re-impostare il
circuito di protezione dell’amplificazione.
Non collegare le prese LINE IN e LINE OUT del pianoforte digitale CA58 con lo stesso cavo in quanto ciò causa un
loop audio (oscillazione del suono) che danneggià l’unità principale.
128
Pannello delle prese
 Prese LINE IN STEREO (presa telefonica 1/8”)
 Prese LINE OUT (presa cuffie 1/4”)
Questa prese viene utilizzata per collegare l’uscita stereo da 1/8”
di smart phones, tablets, computer o altre apparecchiature audio
elettroniche agli amplificatori e altoparlanti del digitale CA58.
Il livello di entrata può essere regolato con il potenziometro
LEVEL, o adattando il volume del dispositivo connesso.
Queste prese vengono utilizzate per collegare l’uscita stereo
del pianoforte digitale CA58 a altoparlanti, amplificatori, mixers,
registratori esterni e ad apparecchiature similari.
Quando si usa la funzione registratore audio USB, questo audio
LINE IN potrà essere anche mixato con i suoni interni dello
strumento e registrato nel file MP3/WAV.
Per fare uscire un segnale mono, collegare un cavo singolo alla
presa L/MONO.
Il livello di uscita può essere regolato con il potenziometro LEVEL.
Il cursore di MASTER VOLUME non influirà sul livello LINE OUT.
* L’impostazione ‘Line In Level’ può essere usata anche per regolare il
livello del segnale LINE IN. Ulteriori informazioni sono disponibili a pag.
70.
 Porta USB to HOST (tipo ‘B’)
 Prese MIDI IN/OUT
Questa porta USB viene utilizzata per collegare il pianoforte
digitale CA58 ad un computer per mezzo di un cavo USB.
Una volta collegato, lo strumento può essere utilizzato come
un dispositivo standard MIDI per inviare e ricevere dati MIDI.
Collegare un connettore USB di tipo ‘B’ allo strumento e un
connettore USB di tipo ‘A’ al computer.
Queste prese vengono utilizzate per collegare il digitale
CA58 a un supporto esterno MIDI, o a un computer (usando
un’interfaccia USB-MIDI quale alternativa alla porta ‘USB to Host’.
* Ulteriori informazioni su USB MIDI sono disponibili a pag. 110.
Con adattatori di conversione aggiuntivi, questa porta può
essere utilizzata per collegare il pianoforte digitale CA58 a tablet
quali Apple iPad e altri dispositivi mobile.
* Ulteriori informazioni su MIDI sono disponibili a pag. 1 di “Manuale
delle impostazioni MIDI CA58.”
* Quando il pianoforte digitale CA58 è connesso ad un dispositivo
intelligente via Bluetooth MIDI, le prese MIDI IN/OUT e la porta USB to
Host saranno disattivate.
Pannello cuffie
 Prese PHONES (prese cuffie 1/4” e 1/8”)
 Porta USB to DEVICE (tipo ‘A’ )
Queste prese vengono usate per connettere cuffie stereo
al pianoforte digitale CA58. E’ possibile collegare ed usare
contemporaneamente due paia di cuffie. Quando le cuffie sono
collegate, il suono non verrà emesso dagli altoparlanti.
Questa porta USB viene utilizzata per collegare un dispositivo
di memoria USB al pianoforte digitale CA58. Ciò permette di
riprodurre direttamente files audio MP3/WAV e brani in files SMF.
E’ inoltre possibile registrare le esecuzioni su file audio MP3/WAV
e salvare i brani registrati archiviati nella memoria interna.
 La funzionalità `USB a dispositivo´ del piano digitale CA58 è
conforme alle norme USB 2.0 Hi-Speed. E’ possibile utilizzare
ancora i vecchi dispositivi USB, tuttavia la velocità di
trasferimento dei dati sarà limitata alla velocità di trasferimento
massima del dispositivo.
 Potrebbe essere necessario formattare il dispositivo di
memoria USB prima di usarlo con il pianoforte digitale CA58. In
tal caso vogliate prendere visione delle istruzioni relative alla
funzione USB Format esposte a pag. 123. La formattazione
del dispositivo ne cancellerà tutti i dati.
 La porta ‘USB a Device’ è designata per la connessione di
dispositivi di memoria USB, possono essere comunque
utilizzati anche dispositivi USB floppy drive per salvare brani
registrati archiviati nella memoria interna, o per riprodurre
brani in files SMF.
 Evitare la rimozione del dispositivo USB durante il caricamento
o salvataggio dei dati, la ridenominazione o cancellazione dei
files o la formattazione del dispositivo.
 Con questo strumento non è possibile utilizzare altri dispositivi
USB quali il mouse del computer, tastiere, ricarica batterie, ecc.
129
Appendice
 Informazioni sul dispositivo USB
Soluzione dei problemi
Il prospetto sotto riportato riassume situazioni che si potrebbero verificare con il pianoforte digitale CA58 e ne
spiega cause e soluzioni raccomandate.
 Alimentazione
Problema
Possibile causa e soluzione
Pag. no.
Lo strumento non si accende.
Controllare che il cavo di alimentazione sia fissato saldamente allo
strumento e collegato ad una presa AC.
p. 14
Lo strumento si spegne da solo dopo un
periodo di mancato utilizzo.
Verificare se la funzione ‘Auto Power Off’ è attiva.
p. 79
 Suono
Problema
Lo strumento è acceso ma premendo i tasti
non produce suono.
Possibile causa e soluzione
Pag. no.
Controllare che il cursore MASTER VOLUME non sia impostato al livello
più basso.
p. 15
Controllare che le cuffie (o un loro adattatore) non siano collegate alle
prese PHONES.
p. 15
Controllare se l’impostazione Local Control nel menu delle
impostazioni MIDI è settata su On.
Manuale delle
impostazioni MIDI
p. 5
Suono distorto quando si suona a volume
molto alto.
Controllare che il cursore del MASTER VOLUME sia impostato al giusto
livello, riducendo il volume se il suono è troppo distorto.
Quando si collega lo strumento ad un amplificatore/mixer mediante
prese Line Out, ridurre il valore dell’impostazione ‘Line Out Volume’ nel
menu Basic Settings.
p. 15
Suonando si sentono strani suoni o rumori.
Il pianoforte digitale CA58 tenta di riprodurre il più realisticamente
possibile la ricca varietà di suoni presente in un pianoforte a coda.
Ciò include varie risonanze, rumori e altre sottili caratteristiche che
contribuiscono ad ottenere una esperienza pianistica completa.
p. 80
Appendice
Questi ulteriori suoni sono voluti proprio per aumentare il realismo
dello strumento ma è possibile ridurne la prominenza, oppure
disattivare completamente gli effetti utilizzando le impostazioni nel
menu Virtual Technician.
Le prime 18 note della tastiera sostengono
molto di più delle note vicine anche quando il
pedale del forte non è premuto.
Questo è il comportamento corretto ed è destinato a riprodurre note
“undamped” (in genere le prime due ottave) di un pianoforte a coda.
Il volume del support collegato alle prese Line
In è troppo basso/alto (distorto).
Controllare la posizione del potenziomente del livello Line In
(posizionato sul pannello prese) e, se necessario, regolarla.
–
p. 129
 Pedali
Problema
130
Possibile Causa e Soluzione
Pag. no.
I pedali sono inaffidabili o non funzionano
affatto.
Controllare che il cavo dei pedali sia collegato saldamente allo
strumento.
p. 127
Quando si preme un pedale, la pedaliera si
flette e non è stabile.
Controllare che la manopola regolatrice sia completamente estesa.
p. 127
 Cuffie
Problema
Possibile causa e soluzione
Pag. no.
Il volume delle cuffie è troppo basso.
Se la caratteristica ‘Impedenza nominale’ è inferiore a 100 Ω (ohms), entrare
nel menu ‘Phones Settings’ e fissare l’impostazione ‘Phones Volume’ su Alto
(‘High’).
p. 109
Il suono in uscita dalle cuffie è strano.
Controllare che ‘SHS Mode’ e ‘Phones Type’ sia impostato su ‘Normal’.
p. 107
p. 108
 USB (supporto di memoria)
Problema
Possibile causa e soluzione
Pag. no.
Non viene avvertita la presenza del
dispositivo USB, non si riesce a salvare
sul dispositivo o non vi è indicazione di
funzionamento quando viene collegato
alla porta ‘USB to Device’.
Controllare che il dispositivo USB sia formattato per poter usare i files di
sistema FAT/FAT32, e che non sia impostato in modalità ‘Protezione di
scrittura’ (‘Write Protect’).
p. 129
Scollegare il supporto di memoria USB, spegnere e riaccendere lo
strumento, quindi collegare nuovamente il supporto USB. Se il supporto
USB non dovesse funzionare ancora, potrebbe essere danneggiato o
incompatibile. Provare un nuovo supporto USB.
–
Lo strumento fa una breve pausa
quando si collega un dispositivo USB.
Questo avviene quando si usano dispositivi USB con una capacità grande
(es. 8GB+).
–
 USB MIDI, MIDI, Bluetooth® MIDI
Lo strumento è collegato al computer
con un cavo USB (o un adattatore USBMIDI), ma il software non risponde alla
pressione dei tasti.
Lo strumento non si collega al
dispositivo intelligente/app via
Bluetooth.
Possibile Causa e Soluzione
Pag. no.
Controllare che sul computer sia installato un driver USB MIDI.
p. 110
Controllare che nelle impostazioni input/output del software del supporto
sia stato selezionato ‘USB Audio Device’ oppure ‘KAWAI USB MIDI’.
p. 110
Controllare che lo strumento non sia connesso al dispositivo intelligente via
Bluetooth MIDI.
p. 75
Verificare di aver attivato la funzione Bluetooth MIDI dello strumento.
p. 75
Assicurarsi che la funzione Bluetooth del dispositivo mobile sia attiva.
–
Provare a cancellare la connessione Bluetooth dello strumento usando la
funzione del dispositivo mobile ‘Forget Device’.
–
Provare a spegnere e riaccendere lo strumento e/o far ripartire il dispositivo
mobile.
–
Appendice
Problema
131
Soluzione dei problemi
 Files MP3/WAV/SMF
Appendice
Problema
132
Possibile causa e soluzione
Pag. no.
Nessun suono viene emesso durante la
riproduzione di un file audio MP3 o WAV
archiviato su un supporto USB.
Controllare che il volume del riproduttore audio non sia impostato su 0.
p. 57
Controllare che il formato del file audio sia supportato e inserito nel
prospetto ‘Caratteristiche dei formati supportati dai riproduttori audio’
(Audio Player supported format specifications).
p. 56
Un file audio MP3/WAV archiviato su un
dispositivo USB ha un suono strano o
non viene riprodotto correttamente.
Controllare che il formato del file audio sia supportato e inserito nel
prospetto ‘Caratteristiche dei formati supportati dai riproduttori audio’
(Audio Player supported format specifications).
p. 56
La velocità di trasferimento dal dispositivo USB potrebbe essere troppo
lenta per la riproduzione del file audio. Provare ad utilizzare un diverso
dispositivo USB, assicurandosi che sia conforme agli standards USB2.0 HiSpeed.
p. 129
Quando si registrano files audio MP3/
WAV, il volume è troppo basso/troppo
alto (distorto).
Controllare l’impostazione di guadagno prima di registrare l’audio, e se
necessario, regolare per aumentare/diminuire il livello di registrazione.
p. 56
Un file SMF MIDI archiviato su un
dispositivo USB ha suoni strani durante
la riproduzione.
Il pianoforte digitale CA58 non contiene la banca di selezione suoni
General MIDI completa, di conseguenza alcuni files SMF potrebbe essere
riprodotti in maniera non totalmente corretta quando suonano attraverso
lo strumento.
p. 59
Elenco brani dimostrativi
Suono
Titolo del brano
Compositore
SK Concert Grand
Scherzo No.2
Chopin
EX Concert Grand
La Campanella
Liszt
Jazz Clean
Original
Kawai
Warm Grand
Sonata No.30 Op.109
Beethoven
Warm Grand 2
La Fille aux Cheveux de lin
Debussy
Upright Piano
Nocturne No. 20 Op. posth.
Chopin
Standard Grand
Petit chien
Chopin
Pop Grand
Original
Kawai
Modern Piano
Original
Kawai
Classic E.Piano
Original
Kawai
Modern E.P.
Original
Kawai
Modern E.P. 2
Original
Kawai
Jazz Organ
Original
Kawai
Blues Organ
Original
Kawai
Church Organ
Chorale Prelude “Wachet auf, ruft uns die Stimme.”
Bach
Diapason
Wohl mir, daβ ich Jesum habe
Bach
Harpsichord
French Suite No.6
Bach
Vibraphone
Original
Kawai
Clavi
Original
Kawai
Slow Strings
Original
Kawai
String Pad
Original
Kawai
String Ensemble
Le quattro stagioni La primavera
Vivaldi
Choir
Londonderry Air
Irish folk song
Choir 2
Original
Kawai
New Age Pad
Original
Kawai
Atmosphere
Original
Kawai
Wood Bass
Original
Kawai
Finger Bass
Original
Kawai
Fretless Bass
Original
Kawai
W. Bass & Ride
Original
Kawai
Ballad Guitar
Original
Kawai
Pick Nylon Gt.
Original
Kawai
PIANO1
PIANO2
ELECTRIC PIANO
ORGAN
HARPSI & MALLETS
STRINGS
VOCAL & PAD
Appendice
BASS & GUITAR
133
Elenco numeri variazione programma e suono
Modalità multi-timbro= off/on1
Suono
Modalità multi-timbro = on2
Bank
Numero programma
Numero programma
SK ConcertGrand
1
1
121
0
EX ConcertGrand
2
1
95
27
Jazz Clean
3
1
121
1
Warm Grand
4
1
121
2
Warm Grand 2
5
1
95
29
Upright Piano
6
1
95
25
Standard Grand
7
1
95
16
Pop Grand
8
1
95
28
Boogie Piano
9
1
95
33
Modern Piano
10
2
121
0
Classic E.Piano
11
5
121
0
60's E.P.
12
5
121
3
Modern E.P.
13
6
121
0
Classic E.P.2
14
5
121
1
Modern E.P.2
15
6
121
1
Jazz Organ
16
18
121
0
Blues Organ
17
17
121
0
Ballad Organ
18
17
95
5
Gospel Organ
19
17
95
3
Church Organ
20
20
121
0
Diapason
21
20
95
7
Diapason Oct.
22
20
95
6
Principal Oct.
23
20
95
24
MSB
LSB
PIANO 1
PIANO 2
E.PIANO
ORGAN
HARPSI & MALLETS
Harpsichord
24
7
121
0
Vibraphone
25
12
121
0
Clavi
26
8
121
0
Marimba
27
13
121
0
Celesta
28
9
95
1
Slow Strings
29
45
95
1
String Pad
30
49
95
8
Warm Strings
31
49
95
1
String Ensemble
32
49
121
0
Choir
33
53
121
0
Choir 2
34
54
95
53
STRINGS
Appendice
CHOIR & PAD
New Age Pad
35
89
121
0
Atmosphere
36
100
121
0
Wood Bass
37
33
121
0
Finger Bass
38
34
121
0
Fretless Bass
39
36
121
0
W.Bass & Ride
40
33
95
1
Ballad Guitar
41
26
95
6
Pick Nylon Gt.
42
25
95
3
BASS & GUITAR
134
Elenco ritmi di batteria
Nome del ritmo
8 Beat
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
8 Beat 1
8 Beat 2
8 Beat 3
Pop 1
Pop 2
Pop 3
Pop 4
Pop 5
Pop 6
Ride Beat 1
Ride Beat 2
Dance Pop 1
Country Pop
Smooth Beat
Rim Beat
8 Beat Rock
16
17
18
19
20
21
22
23
Modern Rock 1
Modern Rock 2
Modern Rock 3
Modern Rock 4
Pop Rock
Ride Rock
Jazz Rock
Surf Rock
16 Beat
24
25
26
27
28
29
30
31
32
33
34
35
36
16 Beat
Indie Pop 1
Acid Jazz 1
Ride Beat 3
Dance Pop 2
Dance Pop 3
Dance Pop 4
Dance Pop 5
Dance Pop 6
Dance Pop 7
Dance Pop 8
Indie Pop 2
Cajun Rock
8 Beat Ballad
37
38
39
40
41
42
43
44
45
Pop Ballad 1
Pop Ballad 2
Pop Ballad 3
Rock Ballad 1
Rock Ballad 2
Slow Jam
6/8 R&B Ballad
Triplet Ballad 1
Triplet Ballad 2
16 Beat Ballad
46
47
48
49
50
51
52
16 Ballad 1
Dance Ballad 1
Dance Ballad 2
Dance Ballad 3
Electro Pop
16 Ballad 2
Mod Pop Ballad
No.
Nome del ritmo
16 Beat Dance
53
Dance 1
54
Dance 2
55
Dance 3
56
Disco
57
Techno 1
58
Techno 2
16 Beat Swing
59
16 Shuffle 1
60
16 Shuffle 2
61
16 Shuffle 3
62
Acid Jazz 2
63
Acid Jazz 3
64
New Jack Swing
65
Modern Dance
66
Indie Pop 3
8 Beat Swing
67
Swing Beat
68
Motown
69
Country 2 Beat
70
Boogie
Triplet
71
8 Shuffle 1
72
8 Shuffle 2
73
8 Shuffle 3
74
Dance Shuffle
75
Triplet 1
76
Triplet 2
77
Triplet Rock
78
Reggae
Jazz
79
H.H. Swing
80
Ride Swing
81
Fast 4 Beat
82
Afro Cuban
83
Jazz Bossa
84
Jazz Waltz
85
5/4 Swing
Latin / Traditional
86
H.H. Bossa Nova
87
Ride Bossa Nova
88
Beguine
89
Rhumba
90
Cha Cha
91
Mambo
92
Samba
93
Salsa
94
Merenge
95
Tango
96
Habanera
97
Waltz
98
Ragtime
99
March
100
6/8 March
Appendice
No.
135
Caratteristiche tecniche
Tastiera
Sorgente suono
Suoni interni
Polifonia
Modalità tastiera
88 tasti in legno con superficie Ivory e Ebony Touch
Grand Feel Compact con effetto doppio scappamento, triplo sensore e contrappesi
Harmonic Imaging™ XL (HI-XL), campionatura di pianoforte su ogni singolo tasto
42 suoni
max. 256 note
Modalità Dual, Split, Quattro mani (regolazione Volume/Bilanciamento)
Riverbero
Tipo:
Parametri:
Effetti
Tipo:
Parametri:
Tecnico virtuale
Curva di Tocco:
Intonazione:
Risonanza,
Rumore & Effetti:
Temperamenti &
Accordatura:
Altri:
Registratore interno
Funzioni USB
Light+, Light, Normal, Heavy, Heavy+, Off (Constant), User Touch Curve
Normal, Mellow 1, Mellow 2 , Dynamic, Bright 1, Bright 2, User Voicing
Damper Resonance, Damper Noise, String Resonance, Undamped String Resonance,
Cabinet Resonance, Key-off Effect, Fall-back Noise, Topboard Simulation, Decay Time
Equal, Pure Major, Pure Minor, Pythagorean, Meantone, Werckmeister, Kirnberger,
User Temperament, Temperament Key, Stretch Tuning, User Tuning
Hammer Delay, Minimum Touch, User Key Volume, Half-Pedal Adjust, Soft Pedal Depth
Registrazione:
MP3, WAV, SMF
Battiti:
Brani dimostrativi:
Piano Music:
Funzione Lesson:
Concert Magic:
Load Song, Load Registration All, Load Registration Single, Load Startup Setting,
Save Internal Song, Save SMF Song, Save Registration All, Save Registration Single,
Save Startup Setting, Rename File, Delete File, Format USB, Convert Song to Audio, Overdub Audio
1/4, 2/4, 3/4, 4/4, 5/4, 3/8, 6/8, 7/8, 9/8, 12/8 + 100 ritmi batteria
10 - 400 bpm (20 - 800 bpm for eighth note rhythms)
32 brani
29 o 42 brani ¹
Brani dai volumi Alfred, Burgmüller, Czerny, Beyer, Bach, e Chopin ². Esercizi per le dita
176 brani (88 x 2 banche)
16 memorie (8 x 2)
Key Transpose, Song Transpose, Tone Control (incl. User EQ), Speaker Volume, Line In Level, Tuning, Damper Hold, Split,
Four Hands, Bluetooth MIDI, LCD Contrast, Startup Setting, Factory Reset, SHS Mode, Phones Type, Phones Volume,
Lower Octave Shift, Lower Pedal On/Off, Split Balance, Layer Octave Shift, Layer Dynamics, Dual Balance, MIDI Channel,
Send PGM#, Local Control, Transmit PGM#, Multi-timbral Mode, Channel Mute, Auto Power Off, Audio Recorder Gain
Visore
LCD retroilluminato 128 x 64 pixel
Pedale
Forte (con funzione mezzo-pedale), Piano, Tonale. Sistema pedali Grand Feel
Bluetooth
3
Prese
Sistema altoparlanti
Appendice
Dry/Wet, Time, Speed, Mono/Stereo, Accel./Rotary Speed – Parametri dipendenti dal tipo di effetto.
MP3, WAV, SMF
Tempo:
Registrations
Mono Delay, Ping Delay, Triple Delay, Chorus, Classic Chorus, Ensemble, Tremolo, Classic Tremolo,
Vibrato Tremolo, Tremolo+Amp, Auto Pan, Classic Auto Pan, Auto Pan+Amp, Phaser+Auto Pan,
Phaser, Classic Phaser, Phaser+Amp, Phaser+Chorus, Rotary (1~6)
Riproduzione:
Metronomo
Altre impostazioni e
funzioni
Reverb Depth, Reverb Time
2 tracce x 10 brani – capacità di memoria circa 90.000 note
Altri:
Music Menu
Room, Lounge, Small Hall, Concert Hall, Live Hall, Cathedral
Bluetooth (Ver. 4.1; GATT compatibile)
Conforme alle caratteristiche Bluetooth Low Energy MIDI
LINE IN (1/8” STEREO), LINE IN Level, LINE OUT (1/4” L/MONO, R), LINE OUT Level, Cuffie x 2 (1/4”, 1/8”)
MIDI (IN/OUT), USB to Host, USB to Device
Altoparlanti: 13 cm x 2 (woofers)
(8 x 12) cm x 2 (top speakers)
Potenza:
Consumo elettrico
Dimensioni
(senza leggio)
Peso
50 W x 2
45 W
1455 (L) x 455 (P) x 925 (H) mm
57 1/3” (L) x 18” (P) x 36 1/2” (H)
73,0 Kg / 161 lbs.
¹ A seconda dell’area di mercato. ² I volume Lesson sono venduti separatamente.
3
La disponibilità della funzione Bluetooth dipende dall’area di mercato.
136
Le caratteristiche sono soggette a variazioni senza preavviso.
04349-16-10021
For Brazil
APPROVED
TA-2016/2398
Este equipamento opera em caráter secundário, isto é, não tem
direito a proteção contra interferência prejudicial, mesmo de
estações do mesmo tipo e não pode causar interferência a
sistemas operando em caráter primário.
Para consultas, visite: www.anatel.gov.br
For South Africa
La operación de este equipo está sujeta a las siguientes dos condiciones:
(1) es posible que este equipo o dispositivo no cause interferencia perjudicial y
(2) este equipo o dispositivo debe aceptar cualquier interferencia, incluyendo la
que pueda causar su operación no deseada.
PIANO DIGITAL
MARCA: KAWAI
MODELO: MBH7BLZ07
IFETEL: NYCE/CT/1083/16/TS
For Mexico
Le présent appareil est conforme aux CNR d’Industrie Canada applicables aux
appareils radio exempts de licence. L’exploitation est autorisée aux deux
conditions suivantes :
(1) l’appareil ne doit pas produire de brouillage;
(2) l’utilisateur de l’appareil doit accepter tout brouillage radioélectrique subi,
même si le brouillage est susceptible d’en compromettre le fonctionnement.
This device complies with Industry Canada’s licence-exempt RSSs. Operation is
subject to the following two conditions:
(1) This device may not cause interference; and
(2) This device must accept any interference, including interference that may
cause undesired operation of the device.
For Canada
It is strictly forbidden to use antenna except designated. This equipment must
not be co-located or operated in conjunction with any other antenna or
transmitter.
For USA, Canada
經型式認證合格之低功率射頻電機,非經許可,公司、商號或使用者均不得擅自變
更頻率、加大功率或變更原設計之特性及功能。
低功率射頻電機之使用不得影響飛航安全及干擾合法通信;經發現有干擾現象時,
應立即停用,並改善至無干擾時方得繼續使用。前項合法通信,指依電信法規定作
業之無線電通信。低功率射頻電機須忍受合法通信或工業、科學及醫療用電波輻射
性電機設備之干擾。
Marca: KAWAI
Modelo: MBH7BLZ07
C-17079
For Singapore
Complies with
IMDA Standards
DA107248
해당 무선설비는 전파혼신 가능성이 있으므로 인명안전과 관련된 서비스는 할
수없습니다
B 급 기기(가정용 방송통신기자재)
이 기기는 가정용(B급)전자파적합기기로서 주로 가정에서 사용하는 것을
목적으로 하며, 모든 지역에서 사용할 수 있습니다.
인증을받은 상표
KAWAI
이름:
기자재 명칭:
특정소출력 무선기기(무선데이터통신시스템용 무선기기)
모델명:
MBH7BLZ07
제조년 월:
제품에 붙어있는 라벨을 확인하시기 바랍니다.
제조자:
Kawai Musical Instruments Manufacturing Co., Ltd.
원산지:
일본
For Argentina
4.
5.
6.
7.
8.
3.
2.
1.
For Korea
1. ■ 使用频率:2.4 - 2.4835 GHz
■ 等效全向辐射功率(EIRP):天线增益<10dBi 时:≤100 mW 或≤20 dBm
■ 最大功率谱密度:天线增益<10dBi 时:≤20 dBm / MHz(EIRP)
■ 载频容限:20 ppm
■ 帯外发射功率(在2.4-2.4835GHz 頻段以外)≤-80 dBm / Hz (EIRP)
■ 杂散发射(辐射)功率(对应载波±2.5 倍信道带宽以外):
≤-33 dBm / 100 kHz (2.4 - 2.4835 GHz)
2. 不得擅自更改发射频率、加大发射功率(包括额外加装射频功率放大器),不得擅自外接
天线或改用其它发射天线;
3. 使用时不得对各种合法的无线电通信业务产生有害干扰;一旦发现有干扰现象时,应立
即停止使用,并采取措施消除干扰后方可继续使用;
4. 使用微功率无线电设备,必须忍受各种无线电业务的干扰或工业、科学及医疗应用设备
的辐射干扰;
5. 不得在飞机和机场附近使用。
For China
第十四條
第十二條
For Taiwan
Information about Bluetooth®
Copyright © 2017 Kawai Musical Instruments Mfg. Co.,Ltd. All Rights Reserved.
CA58 Manuale Utente
818905
KPSZ-0989 R101
OW1115I-S1712
Printed in Indonesia
Was this manual useful for you? yes no
Thank you for your participation!

* Your assessment is very important for improving the work of artificial intelligence, which forms the content of this project

Download PDF

advertising