ESAB | OPC Flux recovery unit | Instruction manual | ESAB OPC Flux recovery unit Manuale utente

ESAB OPC Flux recovery unit Manuale utente
OPC Flux recovery unit
Istruzioni per l'uso
0443 407 001 IT 20190417
Valid for: From serial no. 452-xxx-xxxx
SOMMARIO
1
SICUREZZA .................................................................................................
3
1.1
Significato dei simboli ...........................................................................
3
1.2
Precauzioni per la sicurezza .................................................................
3
INTRODUZIONE ..........................................................................................
7
2.1
Informazioni generali .............................................................................
7
2.2
Componenti unità di ripristino flusso OPC..........................................
7
3
CARATTERISTICHE TECNICHE ................................................................
8
4
INSTALLAZIONE .........................................................................................
9
4.1
Informazioni generali .............................................................................
9
4.2
Collegamenti ...........................................................................................
9
FUNZIONAMENTO ......................................................................................
10
5.1
Informazioni generali .............................................................................
10
5.2
Fase iniziale del lavoro ..........................................................................
10
MANUTENZIONE ........................................................................................
11
6.1
Informazioni generali .............................................................................
11
6.2
Quotidiana...............................................................................................
11
6.3
Secondo necessità .................................................................................
11
ORDINAZIONE RICAMBI ............................................................................
SCHEMA DELLE DIMENSIONI...........................................................................
NUMERI D'ORDINE .............................................................................................
RICAMBI ..............................................................................................................
ACCESSORI ........................................................................................................
12
13
15
16
20
2
5
6
7
Diritti riservati di modifica delle specifiche senza preavviso.
0443 407 001
© ESAB AB 2019
1 SICUREZZA
1
SICUREZZA
1.1
Significato dei simboli
Utilizzo in questo manuale: Significa Attenzione! State attenti!
PERICOLO!
Significa rischi immediati che, se non evitati, avranno come conseguenza
immediata, lesioni gravi o addirittura letali.
ATTENZIONE!
Significa possibili pericoli che potrebbero dar luogo a lesioni fisiche o
addirittura letali.
AVVISO!
Significa rischi che potrebbero causare lesioni fisiche.
ATTENZIONE!
Prima dell'uso, leggere attentamente il manuale di
istruzioni e attenersi a quanto riportato sulle etichette,
alle procedure di sicurezza e alle schede di sicurezza
(SDS).
1.2
Precauzioni per la sicurezza
Gli utilizzatori degli apparecchi ESAB sono responsabili del rispetto di tutte le misure di
sicurezza pertinenti da parte del personale che opera con l'apparecchio o nelle sue
vicinanze. Le misure di sicurezza devono soddisfare i requisiti previsti per questo tipo di
apparecchi. Oltre alle norme standard applicabili ai luoghi di lavoro è opportuno rispettare le
indicazioni che seguono.
Tutte le lavorazioni devono essere eseguite da personale addestrato e in possesso di una
buona conoscenza dell'apparecchio. L'azionamento errato dell'apparecchio può dare origine
a situazioni di pericolo che possono causare lesioni all'operatore e danni all'apparecchio.
1.
2.
3.
Tutto il personale che utilizza l'apparecchio deve conoscere:
○ il suo funzionamento;
○ l'ubicazione degli arresti di emergenza;
○ le sue funzioni;
○ le misure di sicurezza pertinenti;
○ saldatura e taglio o altre funzioni applicabili dell'apparecchio
L'operatore deve accertarsi:
○ che nessun estraneo si trovi all'interno dell'area di lavoro dell’apparecchio per
saldatura prima che questo venga messo in funzione
○ che tutti indossino protezioni quando si innesca l'arco o si inizia il lavoro con
l'apparecchio
Il luogo di lavoro deve essere:
○ adeguato allo scopo;
○ esente da correnti d'aria.
0443 407 001
-3-
© ESAB AB 2019
1 SICUREZZA
4.
5.
Dispositivi di protezione individuale:
○ Usare sempre le attrezzature di protezione consigliate, come occhiali di
sicurezza, abiti ignifughi e guanti di sicurezza
○ Non indossare indumenti o accessori ampi come sciarpe, braccialetti, anelli e
affini, che possono impigliarsi o provocare ustioni
Precauzioni generali:
○ Accertarsi che il cavo di ritorno sia fissato saldamente
○ Ogni intervento sui componenti elettrici deve essere effettuato solo da
personale specializzato
○ Devono essere disponibili a portata di mano attrezzature antincendio adeguate e
chiaramente indicate
○ Non eseguire mai lubrificazioni e interventi di manutenzione sull'apparecchio per
saldatura quando è in esercizio
ATTENZIONE!
La saldatura e il taglio ad arco possono causare lesioni all'operatore o ad altre
persone. Durante la saldatura e il taglio adottare le opportune precauzioni.
SCOSSA ELETTRICA: può uccidere
•
•
•
•
Installare e collegare a terra l'unità conformemente al manuale di istruzioni
Non toccare i componenti elettrici sotto tensione o gli elettrodi con le mani
nude oppure quando si indossano guanti o indumenti bagnati
Isolarsi dal pezzo da lavorare e dal terreno.
Assicurarsi che la posizione di lavoro sia sicura
CAMPI ELETTRICI E MAGNETICI: possono nuocere alla salute
•
•
•
Gli operatori portatori di pacemaker devono consultare un medico prima di
eseguire operazioni di saldatura. I campi elettromagnetici possono
provocare interferenze con determinati pacemaker.
L'esposizione a campi elettromagnetici può provocare effetti sulla salute
ancora sconosciuti.
Gli operatori devono adottare le procedure riportate di seguito per ridurre
al minimo l'esposizione ai campi elettromagnetici:
○ Portare i cavi da lavoro e l'elettrodo sullo stesso lato del corpo. Se
possibile, fissarli con del nastro. Non posizionarsi tra la torcia e i cavi
da lavoro. Non avvolgere mai la torcia o il cavo da lavoro attorno al
corpo. Tenere il più lontano possibile dal corpo i cavi e il generatore
di saldatura.
○ Collegare il cavo da lavoro al pezzo da saldare il più vicino possibile
all'area da saldare.
ESALAZIONI E GAS: possono nuocere alla salute
•
•
Tenere il capo lontano dalle esalazioni.
Eliminare le esalazioni e i gas dall'area in cui si respira e in generale
dall'area di lavoro, utilizzando sistemi di ventilazione o di aspirazione
presso l'arco o entrambi
RAGGI DELL'ARCO: possono causare lesioni agli occhi e ustioni
•
•
0443 407 001
Proteggere gli occhi e il corpo. Utilizzare l'apposito schermo per saldatura
e le lenti con filtro e indossare indumenti di protezione
Proteggere le persone presenti mediante schermi o tende.
-4-
© ESAB AB 2019
1 SICUREZZA
RUMORE: il rumore eccessivo può danneggiare l'udito
Proteggere le orecchie. Utilizzare le cuffie o altri dispositivi di protezione
dell'udito.
PARTI MOBILI - Possono provocare lesioni
•
•
•
Tenere tutte le porte, i pannelli e i coperchi chiusi e fissati saldamente in
posizione. Se necessario, consentire solo al personale qualificato di
rimuovere i coperchi per gli interventi di manutenzione e la risoluzione dei
problemi. Reinstallare i pannelli o i coperchi e chiudere le porte quando
l'intervento di manutenzione è stato ultimato e prima di avviare il motore.
Arrestare il motore prima di installare o collegare l'unità.
Tenere mani, capelli, abiti ampi e attrezzi lontano dalle parti mobili.
PERICOLO D'INCENDIO
•
•
Le scintille (gocce di saldatura) possono causare incendi. Assicurarsi che
non siano presenti materiali infiammabili nelle vicinanze.
Non utilizzare in contenitori chiusi.
GUASTI: in caso di guasti richiedere l'assistenza di persone esperte.
PROTEGGERE SE STESSI E GLI ALTRI!
AVVISO!
Questo prodotto è destinato esclusivamente alla saldatura ad arco.
ATTENZIONE!
Non utilizzare il generatore per scongelare i tubi congelati.
AVVISO!
L'apparecchiatura di Class A non è destinata all'uso in
luoghi residenziali in cui l'energia elettrica viene fornita
dalla rete pubblica di alimentazione a bassa tensione. A
causa di disturbi sia condotti che radiati, potrebbe
essere difficile assicurare la compatibilità
elettromagnetica di apparecchiature di Class A in questi
luoghi.
0443 407 001
-5-
© ESAB AB 2019
1 SICUREZZA
NOTA:
Lo smaltimento delle apparecchiature elettroniche
deve essere effettuato presso la struttura di
riciclaggio.
In osservanza della direttiva europea 2012/19/CE sui
rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche e
della relativa attuazione nella legislazione nazionale, le
apparecchiature elettriche e/o elettroniche che giungono
a fine vita operativa devono essere smaltite presso una
struttura di riciclaggio.
In quanto responsabile delle apparecchiature, è
tenuto/a ad informarsi sulle stazioni di raccolta
autorizzate.
Per ulteriori informazioni contattare il rivenditore ESAB
più vicino.
ESAB dispone di un vasto assortimento di accessori e dispositivi di protezione
individuale acquistabili. Per informazioni sull'ordinazione contattare il rivenditore
ESAB di zona oppure visitare il nostro sito Web.
0443 407 001
-6-
© ESAB AB 2019
2 INTRODUZIONE
2
INTRODUZIONE
2.1
Informazioni generali
Il gruppo di ripristino flusso OPC viene utilizzato con le saldatrici automatiche stazionarie e
portatili quando si necessita di un'unità piccola e leggera per il ripristino e il ritorno del flusso
al punto di saldatura.
2.2
Componenti unità di ripristino flusso OPC
L'unità di ripristino del flusso OPC si
compone di:
1.
2.
3.
4.
5.
6.
7.
Eiettore, pneumatico. Il lato
dell'eiettore da collegare al ciclone è
dotato di una flangia. Sull'altro lato
sono presenti collegamenti per i
flessibili di aspirazione e dell'aria
compressa da 3/8".
Flessibile di aspirazione che collega
l'eiettore all'ugello di aspirazione.
Ugello di aspirazione, disponibile in
quattro diverse versioni.
○ Saldatura testa a testa, giunti
normali.
○ Saldatura testa a testa, giunti
grandi.
○ Saldatura in angolo, sinistra.
○ Saldatura in angolo, destra.
Porta-ugello, per mantenere l'ugello
in posizione sul giunto saldato.
Ciclone, per separare il flusso
dall'aria e riportarlo al contenitore
del flusso. Montato sulla parte
superiore del contenitore di flusso.
Cinghia di tensione
Sacca filtrante
0443 407 001
-7-
© ESAB AB 2019
3 CARATTERISTICHE TECNICHE
3
CARATTERISTICHE TECNICHE
Unità di ripristino flusso OPC
Pressione aria massima ammessa
6 kp/cm2
Pressione sonora continua ponderata con funzionamento
in modalità inattiva
78 dB
Pressione sonora continua ponderata massima in fase di
saldatura
74 dB
Consumo aria massimo a diversi valori di pressione (pressione massima di esercizio)
bar
4
5
6
litri/min
175
225
250
Vedere lo schema delle dimensioni nel capitolo "SCHEMA DELLE DIMENSIONI".
Le parti in gomma vengono provate per la saldatura con un flusso preriscaldato, a un
massimo di 220 °C e l'oggetto da saldare a un massimo di 350 °C.
NOTA:
Deve essere impiegato un contenitore di flusso in metallo.
Per la capacità di aspirazione, vedere l'illustrazione riportata di seguito.
Tipo di flusso FLUX 10.40
*1 Pressione dell'aria (bar)
*2 Velocità di saldatura (m/min)
Tipo di flusso FLUX 10.80
*3 Area del flusso (mm)
*4 H = Altezza di sollevamento in m
A un'altezza di aspirazione di 0,8 m il tipo di flusso non influisce sulla velocità di saldatura.
Pressione dell'aria, bar
Altezza di aspirazione, m
Velocità di saldatura, m/min
6
0,8
1,16
5
0,8
1,00
4
0,8
0,75
0443 407 001
-8-
© ESAB AB 2019
4 INSTALLAZIONE
4
INSTALLAZIONE
4.1
Informazioni generali
L'installazione deve essere effettuata da un professionista.
4.2
•
•
•
•
•
•
•
•
Collegamenti
Per ulteriori informazioni vedere il
capitolo "SCHEMA DELLE
DIMENSIONI".
Montare l'anello di tenuta nella
scanalatura sul contenitore del flusso.
Spingere il ciclone (5) sul contenitore
fino al suo arresto.
Montare l'eiettore (1) sul ciclone (5) e
fissarlo con una fascetta stringitubo.
Fissare il collegamento dell'aria
compressa con cautela sul nipplo della
valvola dell'eiettore (1).
Montare il flessibile di aspirazione (2)
tra l'eiettore (1) e l'ugello di aspirazione
(3).
Scegliere il tipo di ugello corretto (3) per
il pezzo da lavorare e per la posizione
di saldatura.
Montare il porta-ugello (4) sul
dispositivo di contatto.
NOTA:
È importante assicurarsi che l'ugello di aspirazione (3) sia isolato elettricamente dalle
parti sotto tensione tramite l'isolamento del porta-ugello (4) e che non possa entrare in
contatto con altre parti sotto tensione intorno al dispositivo di contatto.
0443 407 001
-9-
© ESAB AB 2019
5 FUNZIONAMENTO
5
FUNZIONAMENTO
5.1
Informazioni generali
Le norme generali di sicurezza per la movimentazione dell'apparecchio sono riportate
nel capitolo "SICUREZZA" del presente manuale. Leggerle attentamente prima di
iniziare ad utilizzare l'apparecchio!
5.2
•
•
•
•
•
Fase iniziale del lavoro
Assicurarsi che l'apparecchio sia montato correttamente e che tutti i flessibili siano
collegati.
Controllare che la valvola del flusso sia chiusa.
Riempire il contenitore del flusso.
Aprire la valvola del flusso. (Il flusso scende fino al giunto sulla punta di contatto).
Iniziare la saldatura e attivare l'unità di ripristino flusso aprendo la valvola dell'aria
compressa.
Il flusso inutilizzato viene aspirato attraverso l'ugello di aspirazione, il flessibile di
aspirazione e l'eiettore fino al ciclone, dove il flusso viene separato dall'aria. Il flusso
passa attraverso una succhieruola nel contenitore del flusso. L'aria polverosa viene
pulita nella sacca filtrante dove la polvere rimane.
ATTENZIONE!
Non avviare l'unità di ripristino flusso senza una sacca filtrante o con una sacca
filtrante danneggiata. Il turbine di polvere può essere dannoso per gli occhi e i
polmoni.
Per ottenere una capacità di aspirazione elevata, la sacca filtrante deve essere sostituita
quando si verifica un calo di pressione eccessivo. In questo caso la sacca filtrante diventa
gonfia e dura.
NOTA:
Un filtro ostruito influisce sulla resistenza della sacca filtrante e, nel caso peggiore,
potrebbe spingere via il ciclone dal contenitore del flusso, causando perdite d'aria o
l'esplosione della sacca filtrante. Di tanto in tanto scuotere la sacca filtrante.
Sostituire la sacca filtrante quando non è possibile impedire il calo di pressione
scuotendola, oppure dopo circa 8 ore di lavoro.
0443 407 001
- 10 -
© ESAB AB 2019
6 MANUTENZIONE
6
MANUTENZIONE
6.1
Informazioni generali
AVVISO!
Tutti gli obblighi di garanzia del fornitore decadono qualora l'acquirente tenti di
intervenire direttamente sul prodotto durante il periodo di garanzia al fine di
correggere eventuali difetti.
6.2
•
•
Quotidiana
Verificare che le guarnizioni in gomma del ciclone non siano danneggiate. Sostituire le
guarnizioni secondo necessità.
Verificare la presenza di eventuali perdite dalle guarnizioni e dai flessibili.
6.3
•
Secondo necessità
Sostituire la sacca filtrante quando la capacità di aspirazione risulta insufficiente o dopo
circa 5-8 ore di lavoro. Scuotere la sacca filtrante secondo necessità.
0443 407 001
- 11 -
© ESAB AB 2019
7 ORDINAZIONE RICAMBI
7
ORDINAZIONE RICAMBI
I ricambi e i componenti usurati possono essere ordinati dal più vicino rivenditore ESAB; fare
a riferimento al sito Web esab.com. Al momento dell’ordine, indicare il tipo di prodotto, il
numero di serie, la denominazione e il numero del ricambio specificati nell’elenco dei
ricambi. In questo modo si facilita l’invio del pezzo desiderato.
0443 407 001
- 12 -
© ESAB AB 2019
SCHEMA DELLE DIMENSIONI
SCHEMA DELLE DIMENSIONI
1. Hose L= 1000 mm
2. Nozzle L= 210 mm
Flux container 10 l (0147649881)
0443 407 001
- 13 -
© ESAB AB 2019
SCHEMA DELLE DIMENSIONI
Flux container 7 l (0332994xxx)
Flux container 7 l (0413315xxx)
0443 407 001
- 14 -
© ESAB AB 2019
NUMERI D'ORDINE
NUMERI D'ORDINE
Ordering number
Denomination
Type
0148 140 880
OPC Flux recovery unit
A2 / A6 / EWH 1000
La documentazione tecnica è disponibile in Internet all'indirizzo Web: www.esab.com
0443 407 001
- 15 -
© ESAB AB 2019
RICAMBI
RICAMBI
(W) = Wear part
Item Qty Ordering no. Denomination
0148140880
Notes
Flux recovery unit
1
1 0148141001
Cyclone
2
1 0145073001
Rubber lining (cyclone)
(W)
3
2 0145815001
Locking ring
(W)
4
1 0148142001
Funnel
5
1 0145565001
Rubber lining
(W)
8
1 0192855002
Securing strap
(W)
11
2 0155966001
Filter bag
(W)
13
1 0252900411
Hose clamp
14
1 0147640880
Ejector
15
1 0145824881
Valve
16
2 0252900410
Hose clamp
17
1 0191813801
Hose
18
1 0145740880
Suction nozzle kit
More information on next page.
19
1 0147384881
Nozzle holder kit
More information on next page.
28
1 0215201345
O-ring
(W)
0443 407 001
(W)
(W)
- 16 -
© ESAB AB 2019
RICAMBI
(W) = Wear part
Item Qty Ordering no. Denomination
0145740880
Notes
Suction nozzle kit
1
1 0145501001
Suction nozzle
(W) type 10
2
1 0145502001
Suction nozzle
(W) type 25
3
1 0145504001
Suction nozzle
(W) type V
4
1 0145505001
Suction nozzle
(W) type H
Item Qty Ordering no. Denomination
Notes
0147384881 Nozzle holder kit
4
1
7
4
Nut
M6
8
4
Washer
12×6.4 T=1.5
10
2
0456601001 Clamp
11
1
0145131002 Insulating sleeve
Inner diamater 35 mm
12
1
0145131003 Insulating sleeve
Inner diameter 25 mm
13
2
0154739001 Attachment
14
1
0154738001 Boom
15
1
0154737001 Boom
16
1
0145131004 Insulating sleeve
0443 407 001
0193733012 Stop ring
Inner diameter 20 mm
- 17 -
© ESAB AB 2019
RICAMBI
Item Qty Ordering no. Denomination
Notes
0147649881 Flux hopper complete
01
1
0154007001 Hopper for flux
02
1
0148837001 Window
03
1
0147645001 Fitting
04
4
05
4
0191898108 Rivet
06
1
0153347880 Flux valve
07
1
0215201232 O-ring
08
2
0148799001 Washer
09
2
13
1
0020301780 Flux strainer
14
1
0443383002 Flux hose
0443 407 001
Washer
10 l (optional equipment)
D8/4.3×0.8
Screw
M3×16
L=500
- 18 -
© ESAB AB 2019
RICAMBI
Item Qty Ordering no. Denomination
Notes
0153299880 Flux nozzle
1
1
0153290002 Pipe holder
2
1
0153296001 Pipe bend
3
1
0153425001 Wheel
0443 407 001
(optional equipment)
- 19 -
© ESAB AB 2019
ACCESSORI
ACCESSORI
0147649881
Flux container, 10 litres, (increased temperature, flux temp. max 220°, see
in the "DIMENSION DRAWING" chapter)
0413315xxx
Flux container, 7 litres, (increased temperature, flux temp. max 220°, see
in the "DIMENSION DRAWING" chapter)
0332994xxx
Flux container, plastic, 7 litres (A2), see in the "DIMENSION DRAWING"
chapter
0443383001
Flux hose
0443373001
Flux hose
0190789801
Suction hose (1)
0148143001
Cover (2)
0215201353
O-ring (3)
0148144001
Profile strap (4)
0443 407 001
- 20 -
© ESAB AB 2019
ACCESSORI
0443 407 001
- 21 -
© ESAB AB 2019
For contact information visit esab.com
ESAB AB, Lindholmsallén 9, Box 8004, 402 77 Gothenburg, Sweden, Phone +46 (0) 31 50 90 00
http://manuals.esab.com
Was this manual useful for you? yes no
Thank you for your participation!

* Your assessment is very important for improving the work of artificial intelligence, which forms the content of this project

Download PDF

advertising