ESAB | MEK 2 | Instruction manual | ESAB MEK 2 Manuale utente

ESAB MEK 2 Manuale utente
MEK 2
101103105107109111102021110025108024042106023061104022041100020040060001
Bruksanvisning
Brugsanvisning
Bruksanvisning
Käyttöohjeet
Instruction manual
Betriebsanweisung
0455 691 001
020531
Manuel d’instructions
Gebruiksaanwijzing
Instrucciones de uso
Istruzioni per l’uso
Manual de instruções
Ïäçãßåò ÷ñÞóåùò
Valid for serial no. 826--xxx--xxxx
SVENSKA . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
3
DANSK . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
9
NORSK . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 15
SUOMI . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 21
ENGLISH . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 27
DEUTSCH . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 33
FRANÇAIS . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 39
NEDERLANDS . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 45
ESPAÑOL . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 51
ITALIANO . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 57
PORTUGUÊS . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 63
ÅËËÇÍÉÊÁ . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
Rätt till ändring av specifikationer utan avisering förbehålles.
Ret til ændring af specifikationer uden varsel forbeholdes.
Rett til å endre spesifikasjoner uten varsel forbeholdes.
Oikeudet muutoksiin pidätetään.
Rights reserved to alter specifications without notice.
Änderungen vorbehalten.
Sous réserve de modifications sans avis préalable.
Recht op wijzigingen zonder voorafgaande mededeling voorbehouden.
Reservado el derecho de cambiar las especificaciones sin previo aviso.
Ci riserviamo il diritto di variare le specifiche senza preavviso.
Reservamo--nos o direito de alterar as especificações sem aviso prévio.
Äéáôçñåßôáé ôï äéêáßùìá ôñïðïðïßçóçò ðñïäéáãñáöþí ×ùñßò ðñïåéäïðïßçóç.
-- 2 --
69
ITALIANO
1
2
3
4
5
6
DIRETTIVA . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
SICUREZZA . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
INTRODUZIONE . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
DATI TECNICI . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
INSTALLAZIONE . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
USO . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
58
58
59
59
59
59
6.1 Dispotivo di controllo e collegamenti . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
60
7 MANUTENZIONE . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
8 ORDINAZIONE RICAMBI . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
SCHEMA . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
ELENCO RICAMBI . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
ACCESSORI . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
61
62
75
77
84
TOCi
-- 57 --
IT
1
DIRETTIVA
DICHIARAZIONE DI CONFORMITA
ESAB Welding Equipment AB, S--695 81 Laxå, Svezia, dichiara sotto la propria responsabilità che
l’alimentatore di elettrodo MEK 2 con numero di serie a partire da 510 è conforme alla norma EN
60974--1 come previsto dalla direttiva (73/23/CEE) e successive integrazioni (93/68/CEE) ed alla norma EN 50199 come previsto dalla direttiva (89/336/CEE) e successive integrazioni (93/68/CEE).
--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
Laxå 1997--01--15
Paul Karlsson
Managing Director
ESAB Welding Equipment AB
695 81 LAXÅ
SWEDEN
2
Tel: + 46 584 81000
Fax: + 46 584 12336
SICUREZZA
ATTENZIONE
I LAVORI EFFETTUATI CON LA SALDATURA AD ARCO E LA FIAMMA OSSIDRICA SONO PERICOLOSI. PROCEDERE CON CAUTELA. SEGUIRE LE DISPOSIZIONI DI SICUREZZA BASATE SUI
CONSIGLI DEL FABBRICANTE.
CHOCK ELETTRICO -- Può essere mortale
S
Installare e mettere a terra l’elettrosaldatrice secondo le norme.
S
Non toccare particolari sotto carico o gli elettrodi a mani nude o con attrezzatura di protezione
bagnata.
S
Isolarsi dalla terra e dal pezzo in lavorazione.
S
Assicurarsi che la posizione di lavoro assunta sia sicura.
FUMO E GAS -- Possono essere dannosi
S
Tenere il volto lontano dai fumi di saldatura.
S
Ventilare l’ambiente e allontanare i fumi dall’ambiente di lavoro.
IL RAGGIO LUMINOSO -- Puo causare ustioni e danni agli occhi
S
Proteggere gli occhi e il corpo. Usare un elmo protettivo per saldatura adeguato e abiti di protezione.
S
Proteggere l’ambiente circostante con paraventi o schermature adeguate.
PERICOLO D’INCENDIO
S
Le scintille della saldatrice possono causare incendi. Allontanare tutti gli oggetti infiammabili dal
luogo di saldatura.
RUMORE -- Un rumore eccessivo può comportare lesioni dell’udito
S
Proteggere l’udito. Utilizzare cuffie acustiche oppure altre protezioni specifiche.
S
Informare colleghi e visitatori di questo rischio.
IN CASO DI GUASTO -- Contattare il personale specializzato.
LEGGERE ATTENTAMENTE LE ISTRUZIONI PRIMA DELL’INSTALLAZIONE E DELL’USO.
PROTEGGETE VOI STESSI E GLI ALTRI!
bm17d1ia
-- 58 --
IT
3
INTRODUZIONE
MEK 2 è un alimentatore di elettrodo con doppia ruota e rivestimento protettivo.
L’apparecchio può contenere una bobina di elettrodo del diametro di 300 mm ed è
dotato manopola incorporata.
Affinchè l’alimentatore sia completo va dotato di supporto girevole, dispositivo di bilanciamento o carrello. Con il supporto girevole o il dispositivo di bilanciamento l’alimentatore viene posto su un perno isolato sul generatore di corrente. Il carrello consente il facile spostamento dell’alimentatore di filo, su pavimento o su tavolo di
lavoro.
Per ulteriori dettagli sugli accessori ESAB relativi ai gruppi trainafilo, vedere a
pagina 84.
4
DATI TECNICI
MEK 2
Dimensioni (LxPxA)
630x245x490 mm
Peso
13 kg
Velocità di alimentazione
1,9--20 m/min
Tensione
42V 50--60 Hz
Consumo
150 VA
Raccordo torcia
EURO
Pressione sonora continua
in A
58 dB
5
INSTALLAZIONE
La connessione a rete deve essere eseguita da personale adeguatamente addestrato.
ATTENZIONE!
Questo prodotto può essere utilizzato esclusivamente per scopi industriali. In ambienti domestici
questo prodotto può provocare interferenze radio. É responsabilità dell’utente adottare precauzioni
adeguate.
6
USO
Le norme generali di sicurezza per utilizzare questo impianto sono descritte a
pagina 58, leggerle attentamente prima dell’uso dell’impianto.
ATTENZIONE!
Attenzione alle parti girevoli. Rischio di schiacciamento.
bm17d1ia
-- 59 --
IT
ATTENZIONE!
Per evitare che la bobina esca dal mozzo. Bloccare la bobina con il
volantino rosso, secondo il cartello (vedi figura a destra) posizionato
accanto al mozzo del freno.
6.1
Dispotivo di controllo e collegamenti
1
Nipplo refrigerante (alcuni modelli)
8
Foro per montaggio guidafilo
2
Nipplo raccordo gas
9
Connettore torcia
3
Connettore cavo di comando
10 Selettore 2/4 tempi
4
Connettore corrente di saldatura
11 Selettore avviamento lento
5
Potenziometro velocità di alimentazione
12 Potenziometro tempo di post--combustione
6
Nipplo refrigerante (alcuni modelli)
13 Mozzo frenante
7
Cinghia di fissaggio in posizione di trasporto
(da montare)
bm17d1ia
-- 60 --
IT
Impostazione della pressione di alimentazione del filo
Iniziare controllando che il filo sia ben teso nel guidafilo. Impostare quindi la
pressione sui rulli di pressione del dispositivo di alimentazione. E’ importante che
la pressione non sia troppo elevata.
Figura 1
Figura 2
Per controllare che la pressione di alimentazione sia impostata correttamente,
svolgere il filo contro un oggetto isolato, ad esempio un pezzo di legno.
Tenendo la pistola a circa 5 mm dal pezzo di legno (figura 1), i rulli di
alimentazione slittano.
Tenendo la pistola a circa 50 mm dal pezzo di legno, il filo si piega (figura 2).
ATTENZIONE!
Rischio di ribaltamento in caso di collegamento di un dispositivo di scarico all’alimentatore
dell’elettrodo.
Ancorare l’attrezzatura, in particolare se il fondo è irregolare o in pendenza.
Limitare l’angolo di torsione dell’alimentatore dell’elettrodo con l’ausilio della fascetta in dotazione.
NON spostare l’attrezzatura tirandola per la torcia.
7
MANUTENZIONE
NOTA!
Tutti gli impegni di garanzia assunti dal fornitore cessano di valere se il cliente
stesso, durante il periodo di garanzia, interviene nell’impianto per riparare eventuali
avarie.
Una regolare manutenzione è vitale per un funzionamento affidabile e sicuro.
S
Pulire regolarmente il guidafilo con aria compressa e l’ugello del gas.
S
Pulire e sostituire regolarmente le parti di consumo dell’alimentatore al fine di garantire un’alimentazione lineare del filo.
Notare che un tensionamento eccessivo può comportare un’eccessiva usura del
rullo di pressione, del rullo di alimentazione e del guidafilo.
bm17d1ia
-- 61 --
IT
Il mozzo del freno
Il mozzo viene regolato al momento della
consegna da parte del fabbricante; se è
necessario regolarlo nuovamente, procedere
come segue. Regolare il mozzo del freno in modo
che il filo risulti leggermente lento quando si
arresta il trascinamento.
S
Regolazione della coppia frenante:
S
Ruotare la maniglia rossa in posizione di blocco.
S
Inserire un cacciavite nelle molle del mozzo.
Ruotare le molle in senso orario per ridurre la coppia frenante.
Ruotare le molle in senso antiorario per aumentare la coppia frenante. NB:
Regolare entrambe le molle ruotandole dello stesso valore.
8
ORDINAZIONE RICAMBI
MEK 2 sono disignate e collaudate secondo le norme internazionali ed europee IEC/
EN 60974--1 ed EN 60974--1.
Dopo l’effettuata assistenza oppure riparazione è di responsabilità dell’agenzia di servizio di accertarsi che il prodotto non si differenzi dalle summenzionate vigenti norme.
Le parti di ricambio vengono ordinate dal più vicino rappresentante ESAB, vedere
sull’ultima pagina di questo manuale. All’ordinazione indicare tipo di macchina e numero di serie, descrizione e numero del ricambio secondo la lista delle parti di ricambio. Ciò semplifica l’espletamento dell’ordine e assicura forniture corrette.
bm17d1ia
-- 62 --
Was this manual useful for you? yes no
Thank you for your participation!

* Your assessment is very important for improving the work of artificial intelligence, which forms the content of this project

Download PDF

advertising