ESAB | STA / STB A25 STA / STB | Instruction manual | ESAB STA / STB A25 STA / STB Manuale utente

ESAB STA / STB A25 STA / STB Manuale utente
A25 STA
A25 STB
Equipo de soldadura automática TIG
Saldatrice automatica TIG
Equipamento automático de soldadura TIG
Automatic TIG welding machine
TIG Αυτümατοj συγκολλητÞj
Manual del operador
Manuale per l’operatore
Manual para o operador
Operating manual
Οδηγßεj Χειρισmοý
443 418 --003 9510
Valid from Machine no 452 XXX--XXXX
SEGURIDAD . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
DESCRIPCIÓN TÉCNICA . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
INSTALACIÓN . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
OPERACION . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
MANTENIMIENTO . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
2
3
8
9
10
SICUREZZA . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
DESCRIZIONE TECNICA . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
INSTALLAZIONE . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
USO . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
MANUTENZIONE . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
12
13
18
19
20
SEGURANÇA . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
DESCRIÇÃO TÉCNICA . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
INSTALAÇÃO . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
FUNCIONAMENTO . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
MANUTENÇÃO . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
22
23
28
29
30
SAFETY . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
TECHNICAL DESCRIPTION . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
INSTALLATION . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
OPERATION . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
MAINTENANCE . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
32
33
38
39
40
ΑΣΦΑΛΕΙΑ . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
ΤΕΧΝΙΚΗ ΠΕΡΙΓΡΑΦΗ . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
ΕΓΚΑΤΑΣΤΑΣΗ . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
ΛΕΙΤΟΥΡΓΙΑ . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
ΣΥΝΤΗΡΗΣΗ . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
42
43
49
50
51
CROQUIS ACOTADO - DIMENSIONI - ESBOÇO COM DIMENSÕES DIMENSION DRAWING - ΕΧΕ∆ΙΑΓΡΑΜΜΑ ΜΕΓΕΘΩΝ . . . .
52
INSTRUCCIONES DE MONTAJE - ISTRUZIONI PER IL MONTAGGIO INSTRUÇÕES DE MONTAGEM ASSEMBLY INSTRUCTION - Ο∆ΗΓΙΕΣ ΣΥΝ∆ΕΣΗΣ
55
ESQUEMA - SCHEMA - ESQUEMA DIAGRAM - ΣΧΗΜΑ ΣΥΝ∆ΕΣΗΣ . . . . . . . . . . . . . . . . .
58
PIEZAS DE DESGASTE - PARTI DI USURA PEÇAS EXPOSTAS A DESGASTE - WEAR COMPONENTS ΑΝΑΛΩΣΙΜΑ ΑΝΤΑΛΛΑΚΤΙΚΑ . . . . . . . . . . . . . . . . .
70
Reservado el derecho de cambiar las especificaciones sin previo aviso.
Specifiche senza preavviso.
Reservamo--nos o direito de alterar as especificações sem aviso prévio.
Rights reserved to alter specifications without notice.
∆ιατηρεßται το δικαßωmα τροποποßησηj προδιαγραφþν Χωρßj προειδοποßηση.
ATTENZIONE
I LAVORI EFFETTUATI CON LA SALDATURA AD ARCO E LA FIAMMA
OSSIDRICA SONO PERICOLOSI. PROCEDERE CON CAUTELA. SEGUIRE LE
DISPOSIZIONI DI SICUREZZA BASATE SUI CONSIGLI DEL FABBRICANTE.
CHOCK ELETTRICO -- Può essere mortale
S
S
S
S
Installare e mettere a terra l’elettrosaldatrice secondo le norme.
Non toccare particolari sotto carico o gli elettrodi a mani nude o con
attrezzatura di protezione bagnata.
Isolarsi dalla terra e dal pezzo in lavorazione.
Assicurarsi che la posizione di lavoro assunta sia sicura.
FUMO E GAS - Possono essere dannosi
S
S
Tenere il volto lontano dai fumi di saldatura.
Ventilare l’ambiente e allontanare i fumi dall’ambiente di lavoro.
IL RAGGIO LUMINOSO - Può causare ustioni e danni agli occhi
S
S
Usare elmo protettivo per saldatura adeguato e abiti di protezione.
Proteggere l’ambiente circostante con paraventi o schermature adeguate.
PERICOLO D’INCENDIO
S
Le scintille della saldatrice possono causare incendi. Allontanare tutti gli
oggetti infiammabili dal luogo di saldatura.
RUMORE -- Un rumore eccessivo può comportare lesioni dell’udito
S
S
Proteggete il vostro udito. Utilizzate cuffie acustiche oppure altre protezioni
specifiche.
Informate colleghi e visitatori di questo rischio.
IN CASO DI GUASTO
S
Contattare il personale specializzato.
LEGGERE ATTENTAMENTE LE ISTRUZIONI PRIMA
DELL’INSTALLAZIONE E DELL’USO.
PROTEGGETE VOI STESSI E GLI ALTRI!
mmvarnia
-- 11 --
SICUREZZA
SICUREZZA
L’utilizzatore di una apparecchio per saldatura ESAB è responsabile delle misure di
sicurezza per il personale che opera con il sistema o nelle vicinanze dello stesso.
Le misure di sicurezza devono soddisfare le norme previste per questo tipo di av apparecchio per saldatura.
Queste indicazioni sono da considerarsi un complemento alle norme di sicurezza vigenti sul posto di lavoro.
Il sistema di saldatura automatica deve manovrato secondo quanto indicato nelle
istruzioni e solo da personale adeguatamente addestrato.
Una manovra erronea, causata da un intervento sbagliato, oppure l’attivazione di
una sequenza di funzioni non desiderata, può provocare anomalie che possono causare danni all’operatore o all’impianto.
1.
2.
Tutto il personale che opera con saldatrici automatiche deve conoscere:
S l’uso e il funzionamento
S la posizione dell’arresto di emergenza
S il suo funzionamento
S le vigenti disposizioni di sicurezza
S la saldatura
A tale fine ogni interruttore, pulsante o potenziometro è dotato di un cartello con
testo o figura che indica il tipo di movimento azionato o di collegamento attivato
in caso di manovra.
L’operatore deve accertarsi:
S che nessun estraneo si trovi all’interno dell’area di lavoro della apparecchio
per saldatura prima che questa venga messa in funzione
S che nessuno si trovi esposto al momento di far scoccare l’arco luminoso
3.
La stazione di lavoro deve essere:
S adeguata alla funzione
S senza correnti d’aria
4.
Abbigliamento protettivo
S Usare sempre l’abbigliamento di sicurezza previsto, per es. occhiali di protezione, abiti non infiammabili, guanti protettivi.
S Non usare abiti troppo ampi o accessori quali cinture, bracciali o anelli che
possano impigliarsi o provocare ustioni.
5.
Alltro
S Controllare che i previsti cavi di ritorno siano correttamente collegati.
S Ogni intervento sui componenti elettrici deve essere effettuato solo da personale specializzato.
S Le attrezzature antincendio devono essere facilmente accessibili in luogo
adeguatamente segnalato.
S Non eseguire mai lubrificazioni e interventi di manutenzione sulla apparecchio per saldatura quando è in esercizio.
df00f2ia
-- 12 --
DESCRIZIONE TECNICA
DESCRIZIONE TECNICA
La saldatrice automatica TIG A25 STA/STB
A25 è un sistema a componenti modulari per saldatura TIG. I componenti sono destinati all’impiego su installazioni per saldatura automatica oppure su dotazioni specifiche del cliente.
Applicazioni tipiche per A25 sono:
S
Bracci per saldatura automatica.
S
Banchi girevoli per saldatura.
S
Tavoli per saldature circolari.
S
Attrezzature per saldature lineari.
S
Automatismi per saldatura tubi.
S Applicazioni specifiche per il cliente.
A25 STA/STB è una saldatrice automatica TIG stazionaria per saldature lineari e di
giunti. È destinata al montaggio su un porta--attrezzo quale un braccio per saldatura
o carrello montato su traversa.
La saldatrice automatica TIG A25 STA/STB comprende:
S
Alimentatore di filo a freddo 0,6 -- 1,2 (1,6) mm.
S
Regolatore per filo di apporto.
S
La guida inclinata consente la saldatura di testa e la saldatura piano--frontale.
S
La mensola di fissaggio permette la saldutara lineare e di giunzione.
Rumorosità
Pressione sonora continua pesata in A.
Valore massimo della pressione sonora istantanea pesato in c.
dta1d1ia
-- 13 --
DESCRIZIONE TECNICA
Saldatrice automatica A25 STA art. no. 441 415-Denominación
Regulación del arco de luz
441 415-880
881
882
883
884
885
x
x
x
x
x
x
x
x
x
x
Oscilación
Carro manual
Soplete mecánico BTE 250M
Soplete mecánico 500M
x
x
x
x
x
x
A25 STA è destinata all’impiego insieme alla saldatrice programmabile PROTIG 315. È disponibile in versioni diverse,
con regolazione dell’arco e con o senza oscillazione.
A25 STA inoltre può essere impiegata con MECHTIG 315 senza oscillazione e regolazione dell’arco.
ata1d007
A25 STA è utilizzabile anche per la saldatura Narrow gap di materiale di spessore
fino ad 80 mm, se la torcia BTE 500M viene dotata d’un kit per saldatura Narrow gap
art. no. 441 667--880.
N.B! Dal momento che A25 STA è dotata di slitte a motore è indispensabile la derivazione art.no. 441 600--880, vedi elenco ricambi.
OSSERVARE che per la saldatura Narrow gap è indispensabile la slitta per l’osscilazione e la regolazione dell’arco luminoso.
N.B! Se il motore VEC non si usa per trazione di rotazione l’unita motore
154 163--880 deve essere connessa al generatore di corrente PROTIG e il cavo
157 339--880 deve essere connesso tra il PRB e il PROTIG.
Saldatrice automatica A25 STB numero d’ordine
441 841--880 (BTE 250M) 441 841--881 (BTE 500M)
A25 STB è destinata all’impiego insieme alla saldatrice
MECHTIG 315/PROTIG 315. È dotata di testa mobile e rotella
di guida per saldatura di testa o piano--frontale.
Il dispositivo di guida è dotato di due viti di regolazione per la
messa a punto della posizione dell’elettrodo di wolframio, di
lato e in altezza.
ata1d001
dta1d1ia
-- 14 --
DESCRIZIONE TECNICA
Alimentatore di filo art. no. 441 300-- 880
L’alimentatore è destinato a fili di dimensioni 0,6 -- 0,8 -- 1,0 -- 1,2 -- 1,6 mm.Il rullo di
avanzamento per 1,6 mm viene fornito solo insieme alla torcia BTE 500.
L’alimentatore di filo comprende:
S
Due rulli di avanzamento.
S
Due rulli di spinta.
S
Telaio in alluminio pressofuso.
S
Motore a c.c. schermato HF.
S
Connessione rapida per cavo schermato di comando.
S Cavo di comando schermato lunghezza 8 m.
Caratteristiche tecniche:
Tensione del motore (CC)
Velocità dell’indotto
ata1d002
48 V
70 -- 5500 giri/min
Rapporto di riduzione
159:1
Potenza massima
50 W
Velocità di avanzamento del filo
0,1 -- 2,6 m/min
Involucro della bobina art. no. 157 482--880
La bobina di filo è alloggiata in un involucro di materiale plastico con chiusura a scatto. Il diametro massimo ammesso è di 300 mm ed il peso max 15 kg. La bobina è
sospesa su un mozzo frenante, con possibilità di regolazione della forza frenante.
Slitta manuale art. no. 413 518-- 880
La slitta è realizzata in alluminio anodizzato con
guide in acciaio.
La corsa è di 93 mm.
Slitta per testa mobile art. no. 441 674-- 881
ata1d003
La slitta è realizzata in alluminio anodizzato con guide in acciaio.
Le guide sono protette da soffietti inossidabili di acciaio. La slitta è dotata di cilindro
a gas potenza 4 kg.
In caso di saldatura piano--frontale usare una slitta a croce con due cilindri. Uno dei
cilindri può essere smontato, ottenenedo un cursore libero che lavora da slitta trasversale.
La corsa è di 76 mm.
dta1d1ia
-- 15 --
DESCRIZIONE TECNICA
Slitta a motore per regolazione dell’arco art. no. 441 368-- 880
La slitta è realizzata in alluminio anodizzato con guide in acciaio.
È dotata di vite elicoidale, azionata tramite cinghia da un motore a
corrente continua. Le guide e la vite sono protetti da soffietti di acciaio inossidabili.
Il motore è collegato con un cavo schermato (8 m).
Caratteristiche tecniche:
Corsa
76 mm
Tensione del motore (CC)
Velocità dell’indotto
12 V
ata1d004
100 -- 8000 giri/min
Rapporto di riduzione
159:1
Velocità di regolazione
max. 2.81 mm/s
Slitta a motore per oscillazione art. no. 441 368-- 881
La slitta è realizzata in alluminio anodizzato con guide in acciaio. È dotata di vite elicoidale, azionata tramite cinghia da un motore a corrente continua. Le guide e la vite
sono protetti da soffietti di acciaio inossidabili.
Il motore è collegato con un cavo schermato (8 m).
Caratteristiche tecniche:
Corsa
76 mm
Tensione del motore (CC)
Velocità dell’indotto
48 V
70 -- 5500 giri/min
Rapporto di riduzione
14:1
Velocità di regolazione
max. 19 mm/s
Slitta circolare art. no. 145 945-- 880
La slitta circolare consente qualsiasi inclinazione in caso
di saldatura piano--frontale. In acciaio cromato nero.
ata1d005
dta1d1ia
-- 16 --
DESCRIZIONE TECNICA
Guida su ruota per testa mobile art. no. 441 833-- 880 (BTE 250M)
e 441 833--881 (BTE 500M)
La guida su ruota è dotata di due viti per la regolazione
della posizione dell’elettrodo di wolframio nella giunzione,
in altezza e di lato. L’escursione trasversale è di +/-- 3 mm.
La guida su ruota viene impiegata per la saldatura di testa
e per la saldatura piano--frontale. In caso di saldatura di testa
è indispensabile una distanza di almeno 0,5 mm tra i pezzi da
lavorare per poter impiegare la guida.
Sono disponibili due tipi di guida su ruota:
S
Guida con traccia a V per saldatura di testa.
ata1d006
S Guida con traccia a U per saldatura piano--frontale.
La guida su ruota può essere combinata ad un dispositvo per il filo di apporto. In
questo caso l’apporto del filo deve avvenire trasversalmente sul davanti.
Dispositivo per filo di apporto
Art. no.:
S
441 407--880 (BTE 250M)
S
441 407--881 (BTE 500M)
S 441 407--882 (BTE 500M saldatura Narrow gap)
Il dispositivo è assolutamente privo di gioco e dotato di due viti di regolazione per il
posizionamento del filo di apporto +/-- 4 mm in qualsiasi direzione.
Il tubo centrale è regolabile assialmente e viene bloccato con una vite di fermo. Vi
sono ugelli per fili di dimensioni 0,6 -- 0,8 -- 1,0 -- 1,2 -- 1,6 mm.
Mensola di fissaggio orientabile art. no. 441 404--880
La mensola di fissaggio consente di girare di 90_ la saldatrice, per saldature lineari
di giunto.
Kit per saldatura Narrow gap art. no. 441 667-- 880
La torcia BTE 500M può essere dotata di ugello speciale per saldatura Narrow gap
su materiali fino a 50 mm di spessore, (a richiesta ugello speciale per materiali fino a
80 mm). Il kit è dotato di ugello mobile del gas per un uso più semplice e una migliore protezione del gas.
L’ugello è sagomato per un cordone di almeno 6 mm.
Derivazione per PROTIG 250/315 art. no. 441 600-- 880
La derivazione viene collegata a PROTIG 315.
Destinato a:
S
Alimentatore di filo
S
Oscillatore
S
Regolazione dell’arco
S
Motore di avanzamento
dta1d1ia
-- 17 --
INSTALLAZIONE
INSTALLAZIONE
1. Vedi ”DIMENSIONI” a pagina 52.
2. Saldatrice PROTIG 315, vedi manuale istruzioni art. no. 443 419.
3. Saldatrice MECHTIG 315, vedi manuale istruzioni art. no. 443 420.
4. Torcia BTE 250M/500M, vedi manuale istruzioni art. no. 443 424.
5. Montaggio della saldatrice automatica TIG A25 STA/STB e altri accessori,
vedi ”ISTRUZIONI PER IL MONTAGGIO” a pagina 55.
6. Collegare la saldatrice automatica e gli altri componenti secondo lo schema per
la rispettiva saldatrice.
Vedi schema a pagina 58 e a pagina 64.
7. Usare solo tubi per gas a tenuta di tipo per gas protettivo.
dta1i1ia
-- 18 --
USO
USO
Saldatura
S
Controllare che tutti i tubi, cavi di ritorno e di connessione siano ben collegati.
S
Controllare che nella torcia sia montato un elettrodo Thorium--Wolframio correttamente limato.
S
Programmare i parametri di saldatura; corrente, gas, avanzamento del filo, aumento della corrente, riduzione della corrente, saldatrice e altro.vedere il relativo
manuale di istruzioni.
Per quanto riguarda la saldatura in generale, vedere il manuale ESAB TIG o contattare la ESAB per informazioni e/o preparazione del personale.
dta1o1ia
-- 19 --
MANUTENZIONE
MANUTENZIONE
Cura e manutenzione
S
Mantenere le parti mobili della saldatrice automatica liberi da polvere. Se necessario soffiare con aria compressa a bassa pressione.
S
Controllare che tutte le viti e i dadi siano serrati.
S
Controllare che tutti i cavi e tubi siano integri e correttamente collegati.
S
Pulire e lubrificare le slitte se necessario con molykote.
ATTENZIONE!
Attenzione alle parti girevoli. Rischio di schiacciamento.
dta1m1ia
-- 20 --
Was this manual useful for you? yes no
Thank you for your participation!

* Your assessment is very important for improving the work of artificial intelligence, which forms the content of this project

Download PDF

advertising