Toro TX 1000 Wide Track Compact Tool Carrier Compact Utility Loader Manuale utente

Toro TX 1000 Wide Track Compact Tool Carrier Compact Utility Loader Manuale utente
Form No. 3437-937 Rev A
Multifunzione compatto TX 1000
Nº del modello 22327—Nº di serie 405800000 e superiori
Nº del modello 22327G—Nº di serie 405800000 e superiori
Nº del modello 22327HD—Nº di serie 405800000 e superiori
Nº del modello 22328—Nº di serie 405800000 e superiori
Nº del modello 22328HD—Nº di serie 405800000 e superiori
Registrate il vostro prodotto presso www.Toro.com.
Traduzione dell'originale (IT)
*3437-937* A
Questo prodotto è conforme a tutte le direttive europee
pertinenti; vedere i dettagli nella Dichiarazione di
Conformità (DICO) specifica del prodotto, fornita a
parte.
accessori, ognuno dei quali svolge un compito
specifico. L'utilizzo di questo prodotto per scopi
diversi da quelli previsti potrebbe rivelarsi pericoloso
per voi ed eventuali astanti.
Costituisce una trasgressione al Codice delle Risorse
Pubbliche della California, Sezione 4442 o 4443,
utilizzare o azionare questo motore su terreno
forestale, sottobosco o prateria a meno che il motore
non sia dotato di un parascintille, come definito nella
Sezione 4442, mantenuto in effettivo stato di marcia,
o a meno che il motore non sia realizzato, attrezzato
o mantenuto per la prevenzione di incendi.
Leggete attentamente queste informazioni al fine
di utilizzare e mantenere correttamente il prodotto
ed evitare infortuni e danni. Voi siete responsabili
del corretto utilizzo del prodotto, all'insegna della
sicurezza.
Visitate il sito www.Toro.com per ricevere materiali
di formazione sulla sicurezza e il funzionamento dei
prodotti, avere informazioni sugli accessori, ottenere
assistenza nella ricerca di un rivenditore o registrare il
vostro prodotto.
Il Manuale d'uso del motore allegato fornisce
informazioni sull'Environmental Protection Agency
(EPA) degli Stati Uniti e sul regolamento del Controllo
delle Emissioni dello stato della California riguardo
a sistemi di emissione, manutenzione e garanzia. I
pezzi di ricambio possono essere ordinati tramite il
produttore del motore.
Per assistenza, ricambi originali Toro o ulteriori
informazioni, rivolgetevi a un Distributore Toro
autorizzato o ad un Centro Assistenza Toro, ed
abbiate sempre a portata di mano il numero del
modello ed il numero di serie del prodotto. Il numero
del modello ed il numero di serie si trovano nella
posizione riportata nella Figura 1. Scrivete i numeri
nello spazio previsto.
AVVERTENZA
CALIFORNIA
Avvertenza norma "Proposition 65"
I gas di scarico dei motori Diesel e alcuni
dei loro elementi costitutivi sono noti allo
Stato della California come cancerogeni
e responsabili di difetti congeniti ed
altri problemi riproduttivi.
I poli delle batterie, i morsetti e gli
accessori attinenti contengono piombo
e relativi composti, sostanze chimiche
che nello Stato della California sono
considerate cancerogene e causa di
anomalie della riproduzione. Lavate le
mani dopo aver maneggiato la batteria.
L'utilizzo del presente prodotto potrebbe
esporre a sostanze chimiche che nello
Stato della California sono considerate
cancerogene e causa di anomalie
congenite o di altre problematiche
della riproduzione.
Importante: Con il vostro dispositivo mobile
potete scansionare il codice QR sull’adesivo
che riporta il numero di serie (se presente) per
accedere alla garanzia, ai ricambi e ad altre
informazioni sui prodotti.
g239557
Figura 1
1. Posizione del numero del modello e del numero di serie
Introduzione
Questa macchina è un multifunzione compatto
pensato per l'utilizzo in svariate attività di
movimentazione terra e di materiali per l'esecuzione
di lavori di costruzione di giardini e altre opere.
È progettato per impiegare un'ampia gamma di
© 2020—The Toro® Company
8111 Lyndale Avenue South
Bloomington, MN 55420
Nº del modello
Nº di serie
2
Contattateci a www.Toro.com.
Stampato negli USA
Tutti i diritti sono riservati
Sicurezza del motore ........................................ 31
Revisione del filtro dell'aria ............................... 31
Revisione dell'olio motore ................................. 32
Manutenzione del sistema di alimentazione ............................................................ 34
Spurgo del filtro del carburante/separatore
dell'acqua...................................................... 34
Sostituzione della scatola del filtro del
carburante e del filtro in linea ......................... 35
Verifica dei tubi di alimentazione e dei
raccordi ......................................................... 35
Spurgo dell'impianto di alimentazione............... 35
Spurgo del serbatoio (o dei serbatoi) del
carburante..................................................... 35
Manutenzione dell'impianto elettrico .................... 36
Sicurezza dell'impianto elettrico........................ 36
Revisione della batteria .................................... 36
Avviamento della macchina con cavetti
portatili .......................................................... 39
Manutenzione dei fusibili .................................. 40
Manutenzione del sistema di trazione .................. 41
Manutenzione dei cingoli .................................. 41
Manutenzione dell'impianto di raffreddamento ........................................................... 46
Sicurezza dell'impianto di raffreddamento............................................................ 46
Manutenzione dell'impianto di
raffreddamento ............................................. 46
Manutenzione dei freni ........................................ 47
Prova del freno di stazionamento...................... 47
Manutenzione del sistema di controlli .................. 47
Regolazione dei comandi ................................. 47
Manutenzione dell'impianto idraulico ................... 48
Sicurezza dell'impianto idraulico....................... 48
Depressurizzazione idraulica............................ 48
Specifiche del fluido idraulico............................ 48
Controllo del livello del fluido idraulico ............... 49
Sostituzione del filtro idraulico........................... 49
Cambio del fluido idraulico................................ 50
Pulizia ................................................................. 51
Rimozione dei detriti ......................................... 51
Pulizia dello chassis.......................................... 52
Rimessaggio ........................................................... 52
Rimessaggio sicuro .......................................... 52
Rimessaggio..................................................... 52
Localizzazione guasti .............................................. 53
Il sistema di avvertimento adottato dal presente
manuale identifica i pericoli potenziali e riporta
messaggi di sicurezza, identificati dal simbolo di
avvertimento (Figura 2), che segnala un pericolo in
grado di provocare infortuni gravi o la morte se non si
osservano le precauzioni raccomandate.
g000502
Figura 2
Simbolo di allerta di sicurezza
Per evidenziare le informazioni vengono utilizzate due
parole. Importante indica informazioni di carattere
meccanico di particolare importanza e Nota evidenzia
informazioni generali di particolare rilevanza.
Indice
Sicurezza .................................................................. 4
Requisiti generali di sicurezza ............................ 4
Adesivi di sicurezza e informativi ........................ 5
Quadro generale del prodotto ..................................11
Comandi ...........................................................11
Visualizzazione del messaggio ..................... 14
Specifiche ........................................................ 15
Attrezzi/accessori ............................................. 15
Prima dell’uso ...................................................... 16
Sicurezza prima dell’uso................................... 16
Rifornimento di carburante ............................... 16
Esecuzione della manutenzione
giornaliera ..................................................... 17
Durante l’uso ....................................................... 18
Sicurezza durante le operazioni........................ 18
Avviamento del motore ..................................... 19
Guida della macchina ....................................... 19
Spegnimento del motore................................... 20
Utilizzo degli attrezzi ......................................... 20
Dopo l’uso ........................................................... 22
Sicurezza dopo l’uso......................................... 22
Spostamento di una macchina non
funzionante ................................................... 22
Trasporto della macchina.................................. 22
Sollevamento della macchina ........................... 24
Manutenzione ......................................................... 25
Sicurezza della manutenzione.......................... 25
Programma di manutenzione raccomandato .............................................................. 26
Procedure pre-manutenzione .............................. 27
Utilizzo dei blocchi del cilindro........................... 27
Accesso ai componenti interni .......................... 27
Lubrificazione ...................................................... 30
Ingrassaggio della macchina ............................ 30
Manutenzione del motore .................................... 31
3
Sicurezza
• Tenete mani e piedi a distanza dai componenti e
Requisiti generali di
sicurezza
• Non utilizzate la macchina senza che gli schermi
dagli attrezzi in movimento.
e gli altri dispositivi di protezione siano montati e
correttamente funzionanti.
• Tenete gli astanti e i bambini e lontano dall’area
di lavoro.
PERICOLO
• Prima di eseguire interventi di manutenzione, fare
Potrebbero esserci condotte interrate dei
servizi di pubblica utilità nell'area di lavoro.
se urtate durante lo scavo, possono causare
scosse elettriche o esplosioni.
rifornimento di carburante o togliere eventuali
ostruzioni, arrestate la macchina, spegnete il
motore e togliete la chiave.
L'errato utilizzo o la manutenzione di questa macchina
può causare infortuni. Per ridurre il rischio di incidenti,
rispettate le seguenti norme di sicurezza e fate
sempre attenzione al simbolo di allarme ( ), che
indica: Attenzione, Avvertenza o Pericolo – “norme di
sicurezza”. Il mancato rispetto di queste istruzioni può
provocare infortuni o morte.
Chiedete che nella proprietà o nell'area di
lavoro venga segnalata la posizione delle
condutture interrate, e non effettuate scavi
nelle aree contrassegnate. Contattate il
vostro servizio di segnalazione o la vostra
azienda di servizi pubblici di zona per la
segnalazione della proprietà (ad esempio,
negli Stati Uniti, chiamate il numero 811 o,
in Australia, chiamate il numero 1100 per il
servizio di segnalazione nazionale).
Rispettate sempre tutte le norme di sicurezza per
evitare gravi infortuni o la morte.
• Non trasportate un carico con i bracci sollevati e
mantenete il carico vicino al suolo.
• Le pendenze sono la causa principale di incidenti
dovuti a perdita di controllo e ribaltamenti, che
possono provocare gravi infortuni o la morte.
L'utilizzo della macchina su pendenze di qualsiasi
tipo o su terreno non uniforme richiede un livello
superiore di attenzione.
• Utilizzate la macchina in salita e in discesa su
pendenze con la sua estremità pesante a monte e
il carico vicino al suolo. La distribuzione del peso
cambia in presenza degli attrezzi. Una benna
vuota rende più pesante l'estremità posteriore
della macchina, mentre una benna piena rende
più pesante la parte anteriore. Molti altri attrezzi
rendono più pesante la parte anteriore della
macchina.
• Chiedete che nella proprietà o nell'area di lavoro
venga segnalata la posizione delle condutture
interrate e di altri oggetti e non effettuate scavi
nelle aree contrassegnate.
• Leggete e comprendete il contenuto di questo
Manuale dell'operatore prima di avviare il motore.
• Prestate la massima attenzione mentre utilizzate
la macchina. Non intraprendete alcuna attività
che vi possa distrarre; in caso contrario potreste
causare infortuni o danni alla proprietà.
• Non lasciate mai che bambini o persone non
addestrate utilizzino la macchina.
4
Adesivi di sicurezza e informativi
Gli adesivi di sicurezza e di istruzione sono chiaramente visibili e sono affissi accanto a zone
particolarmente pericolose. Sostituite eventuali adesivi se danneggiati o mancanti.
decal93-7814
93-7814
1. Pericolo di aggrovigliamento, cinghia – tenetevi a distanza
dalle parti in movimento. Non rimuovete i carter e le
protezioni.
decalbatterysymbols
Simboli della batteria
Sulla vostra batteria si trovano alcuni di questi simboli,
o tutti.
1. Pericolo di esplosione.
2.
3.
4.
5.
6. Tenete gli astanti lontano
dalla batteria.
7. Indossate protezioni per
Vietato fumare, fuoco e
gli occhi; i gas esplosivi
fiamme libere
possono causare cecità e
altri infortuni.
Pericolo di ustioni da
8. L'acido della batteria può
liquido caustico o sostanza
accecare e causare gravi
chimica.
ustioni.
Usate occhiali di
9. Lavate immediatamente
sicurezza..
gli occhi con abbondante
acqua e ricorrete subito al
medico.
Leggete il Manuale
10. Contiene piombo; non
dell'operatore.
disperdete nell'ambiente
decal93-9084
93-9084
1. Punto di sollevamento/ancoraggio
decal115-2047
115-2047
decal93-6680
1. Avvertenza – Non toccate la superficie calda.
93-6680
decal93-6681
93-6681
decal115-4855
115-4855
1. Pericolo di amputazione/smembramento, ventola – non
avvicinatevi alle parti in movimento.
1. Superficie calda: pericolo di ustione. Indossare guanti
protettivi durante il maneggio dei giunti idraulici e leggere
il Manuale dell'operatore per maggiori informazioni sul
maneggio dei componenti idraulici.
5
decal115-4858
115-4858
1. Pericolo di schiacciamento di mani o piedi. Installare il
blocco del cilindro.
decal115-4865
115-4865
1. Refrigerante del motore
decal130-7637
130-7637
2. Leggete il Manuale
dell'operatore.
1. Spia lampeggiante
– temperatura del
refrigerante del motore
6. Avviamento del motore
2. Spia fissa – pressione
dell'olio motore
3. Spia lampeggiante –
candela a incandescenza
4. Spia fissa – segnalazione
batteria
5. Contaore
7. Freno di stazionamento
disinnestato
8. Trazione in folle
9. Leva ausiliaria in folle
decal117-3276
117-3276
1. Refrigerante del motore
sotto pressione
3. Avvertenza – Non toccate
la superficie calda.
2. Pericolo di esplosione
– Leggete il Manuale
dell'operatore.
4. Avvertenza – Leggete il
Manuale dell'operatore.
decal131-0709
131-0709
1. Freno di stazionamento,
innesto
2. Freno di stazionamento,
disinnesto
decal120-0625
120-0625
1. Punto di presa, mano – Tenete la mano.
decal131-0711
131-0711
1. Pericolo di schiacciamento – Tenetevi a distanza dai punti
di schiacciamento e dalle parti in funzione.
decal130-2836
130-2836
1. Pericolo di schiacciamento dall'alto; pericolo di tagli alle
mani – Tenetevi a distanza dall'attrezzo e dal braccio di
sollevamento.
6
L’adesivo 136-5750 è inteso solo per le macchine con
cingoli larghi.
decal136-5750
136-5750
1. Leggete il Manuale
dell'operatore.
decal131-8026
131-8026
1. Alimentazione batteria –
scollegamento
3. Spegnimento (Off)
2. Accensione (On)
4. Leggete il Manuale
dell'operatore.
decal133-8056
133-8056
7
2. Guida del blocco di
tensione
decal137-9030
137-9030
1. Motore – spegnimento
3. Motore – avviamento
2. Motore – funzionamento
decal131-0708
131-0708
1. Marcia avanti
2. Svolta a sinistra
3. Retromarcia
4. Svolta a destra
8
decal131-0710
131-0710
1. Avvertenza – Leggete il Manuale dell'operatore.
7. Pericolo di ferire/mozzare mani o piedi – Attendete che le
parti in movimento si siano fermate prima di effettuare la
manutenzione; state lontano dalle parti in movimento; non
rimuovete i carter e le protezioni.
2. Avvertenza – Seguite il corso di formazione prima di utilizzare
la macchina.
3. Avvertenza – Indossate le protezioni auricolari.
4. Avvertenza – Inserite il freno di stazionamento, abbassate
l’attrezzo a terra, spegnete il motore e rimuovete la chiave
dall'accensione prima di abbandonare la macchina.
5. Pericolo di folgorazione – Verificate l'assenza di linee di
alimentazione nei dintorni prima di utilizzare la macchina.
8. Pericolo di esplosione; pericolo di folgorazione – Contattate
il fornitore di energia elettrica locale prima di iniziare i lavori
nella zona.
9. Pericolo di schiacciamento – Tenetevi a distanza dall’attrezzo
durante l'utilizzo della macchina; tenete gli astanti lontano
dalla macchina.
10. Pericolo di ribaltamento – Procedete sempre in salita o
in discesa da pendenze con l’attrezzo abbassato; non
guidate mai in pendenza con l’attrezzo sollevato; utilizzate
la macchina sempre con l'estremità pesante a monte;
trasportate sempre i carichi in basso; non spostate mai a
scatti le leve di comando; fate spostamenti stabili e uniformi.
11. Pericolo di ribaltamento – Non affrontate le curve ad alta
velocità; controllate sempre dietro di voi prima di spostarvi in
retromarcia con la macchina.
6. Pericolo di schiacciamento – Tenetevi a distanza dai punti di
schiacciamento; leggete il Manuale dell'operatore prima di
eseguire interventi di revisione o manutenzione.
decal136-5824
136-5824
1. Presa di alimentazione
2.
3.
4.
5.
6.
Fluido idraulico – minima
Fluido idraulico – massima
Attrezzo idraulico – folle
Attrezzo idraulico – marcia avanti
Attrezzo idraulico – retromarcia
7. Regime del motore
8.
9.
10.
11.
12.
9
Abbassamento/flottazione dell'attrezzo.
Inclinazione dell'attrezzo all'indietro.
Sollevate l'attrezzo.
Inclinazione dell'attrezzo in avanti.
Blocco della leva
decal140-3619
140-3619
1. Leggete il Manuale dell'operatore.
2. Punti di ingrassaggio
10
Comandi
Quadro generale del
prodotto
Prima di avviare il motore e di utilizzare la motrice
acquisite familiarità con tutti i comandi (Figura 4).
Quadro di comando
g259644
Figura 4
1. Visualizzazione del
messaggio
6. Leva dell'acceleratore
2. Presa di alimentazione
3. Barra di riferimento
4. Tappo
7. Interruttore a chiave
8. Comando di trazione
9. Leva del braccio
caricatore/di inclinazione
dell'attrezzo
5. Leva dei comandi idraulici 10. Blocco del caricatore
ausiliari
g314194
Interruttore a chiave
L'interruttore a chiave, utilizzato per avviare e
spegnere il motore, ha 3 posizioni: SPEGNIMENTO,
FUNZIONAMENTO e AVVIAMENTO . Vedere Avviamento
del motore (pagina 19).
Leva dell'acceleratore
Portate la leva in avanti per aumentare il regime del
motore, indietro per ridurlo.
g314195
Barra di riferimento
Figura 3
1. Cofano
2. Giunti per l'idraulica
ausiliaria
3. Piastra di appoggio
4. Cingolo
5. Blocco del cilindro
6. Braccio caricatore
7. Cilindro di sollevamento
8. Anello di
attacco/sollevamento
9. Indicatore di livello del
carburante
10. Quadro di comando
Durante la guida del trattore, la barra di riferimento
va utilizzata come maniglia e come punto di leva
quando si aziona il comando della trazione e la leva
dell'alimentazione idraulica ausiliaria. Per garantire un
funzionamento regolare e controllato della macchina,
durante l’uso non togliete mai le mani dalle barre di
riferimento.
11. Interruttore di blocco
dell'impianto idraulico
ausiliario
12. Pedana dell'operatore
13. Freno di stazionamento
11
Comando di trazione
• Per girare a destra, ruotate il controllo della
trazione in senso orario (Figura 8).
g259646
Figura 5
g259649
Figura 8
1. Barra di riferimento
2. Comando di trazione
• Per girare a sinistra, ruotate il controllo della
• Per avanzare, spostate in avanti il comando della
trazione in senso antiorario (Figura 9).
trazione (Figura 6).
g259648
Figura 9
g259645
Figura 6
• Per arrestare la macchina, rilasciate il controllo
• Per spostarvi in retromarcia, tirate indietro il
della trazione (Figura 5).
comando della trazione (Figura 7).
Nota: Più spostate le leve di comando della trazione
Importante: Quando vi spostate in
in una direzione o nell'altra, più velocemente si sposta
la macchina in tale direzione.
retromarcia, controllate che dietro di voi non
vi siano ostacoli e tenete le mani sulla barra
di riferimento.
Leva del braccio caricatore/di
inclinazione dell'attrezzo
• Per inclinare l'attrezzo in avanti, portare
lentamente la leva verso destra (Figura 10).
• Per inclinare l'attrezzo all'indietro, portare
lentamente la leva verso sinistra (Figura 10).
• Per abbassare i bracci caricatori, portate
g259647
lentamente la leva in avanti (Figura 10).
Figura 7
• Per sollevare i bracci caricatori, portate lentamente
la leva indietro (Figura 10).
• Per abbassare i bracci caricatori in posizione fissa
(flottazione) portate completamente in avanti la
relativa leva (Figura 10).
Nota: Questo consente ad attrezzi come la
livellatrice e la pala idraulica di seguire il profilo del
terreno (cioè flottare) durante il loro passaggio.
12
g029981
Figura 11
1. Leva del braccio
caricatore/di inclinazione
dell'attrezzo
g029293
Figura 10
1. Posizione fissa
(flottazione)
4. Inclinazione dell'attrezzo
all'indietro.
2. Abbassate i bracci
caricatori.
3. Sollevamento dei bracci
del caricatore.
5. Inclinazione dell'attrezzo
in avanti.
2. Blocco della valvola di
caricamento
Barra di riferimento di controllo
della pala caricatrice
La barra di riferimento di controllo della pala caricatrice
aiuta a stabilizzare la vostra mano durante l'utilizzo
della leva del braccio caricatore/di inclinazione
dell'attrezzo (Figura 4).
Portando la leva in una posizione intermedia (ad es.
in avanti e a sinistra), è possibile muovere i bracci e
inclinare l'attrezzo contemporaneamente.
Leva dell'alimentazione idraulica
ausiliaria
Blocco della valvola di
caricamento
• Per azionare un attrezzo idraulico in avanti,
spostate la leva dell'alimentazione idraulica
ausiliaria in avanti (Figura 12).
Il blocco della valvola di caricamento fissa la leva
del braccio caricatore/di inclinazione dell'attrezzo in
modo da non poterla spingere avanti. Questo serve
ad assicurare che nessuno abbassi accidentalmente
i bracci durante un intervento di manutenzione.
Assicurate la valvola di caricamento con il blocco,
oltre ai bloccacilindro, ogni volta che dovete spegnere
la macchina con i bracci caricatori sollevati. Fate
riferimento a Utilizzo dei blocchi del cilindro (pagina
27).
• Per azionare un accessorio idraulico in direzione
di retromarcia, spostate la leva dell'alimentazione
idraulica ausiliaria all'indietro (Figura 12).
Nota: Se la leva viene rilasciata quando è in
posizione di MARCIA AVANTI o di RETROMARCIA, torna
automaticamente alla posizione di FOLLE (Figura 12).
Per impostare il blocco, sollevatelo in modo che superi
il foro nella plancia e spostarlo a sinistra, davanti alla
leva del braccio caricatore, spingendolo in basso nella
posizione di blocco (Figura 11).
g029294
Figura 12
1. Impianto idraulico a flusso
avanti
2. Impianto idraulico a flusso
inverso
13
3. Folle
Interruttore di blocco dell'impianto
idraulico ausiliario
Visualizzazione del messaggio
Utilizzate il piede destro per premere l'interruttore di
blocco dell'impianto idraulico ausiliario per continuare
il flusso dell'impianto idraulico ausiliario in marcia
avanti o retromarcia e lasciare libera la vostra mano
per altri comandi (Figura 13).
Se il refrigeratore del motore si surriscalda troppo, la
spia a sinistra lampeggia e viene emesso un allarme
acustico (Figura 15). Se ciò si verifica, disinserite
l'alimentazione idraulica ausiliaria e lasciate girare
la macchina alla minima superiore, per permettere
all'impianto refrigerante di raffreddare la macchina.
Controllate il livello del refrigerante una volta che il
motore si è completamente raffreddato.
Spia della temperatura del refrigerante del motore
Importante: Non spegnete il motore per evitare
che la macchina si surriscaldi.
g205234
Figura 13
g029666
Figura 15
1. Interruttore di blocco dell'impianto idraulico ausiliario
Spia della pressione dell'olio motore
Leva del freno di stazionamento
Se la pressione dell'olio motore si abbassa troppo, la
spia a sinistra si accende e rimane fissa (Figura 16).
In questo caso, spegnete immediatamente il motore e
controllate il livello dell'olio. Se è basso, aggiungete
olio e verificate che non vi siano perdite.
• Per inserire il freno di stazionamento, ruotate la
leva verso sinistra (Figura 14).
Nota: È possibile che il trattore rulli leggermente
prima che i freni si innestino nella ruota conduttrice.
• Per rilasciare il freno, ruotate la leva del freno
verso destra.
Nota: Potreste aver bisogno di regolare il
comando della trazione per rilasciare i perni del
freno e ruotare la leva.
g029665
Figura 16
Spia della candela a incandescenza
La spia a destra lampeggia durante il caricamento
delle candele a incandescenza e il riscaldamento del
motore (Figura 17).
g030721
Figura 14
g029668
Figura 17
Indicatore di livello del carburante
Spia di carica della batteria
Questo indicatore misura la quantità di carburante nel
serbatoio (o serbatoi).
Se la carica della batteria si abbassa troppo, la spia
a destra si accende e rimane fissa (Figura 18). In
tal caso, spegnete il motore e caricate o sostituite la
batteria. Vedere Revisione della batteria (pagina 36).
14
Lunghezza
Altezza
Peso
Capacità operativa (con operatore del
peso di 75 e benna standard)
Capacità d'inclinazione (con operatore
del peso di 75 e benna standard)
Interasse
Altezza di svuotamento (con benna
standard)
Campo d'azione – sollevamento
massimo (con benna standard)
Altezza al perno d'incernieramento (con
benna standard in posizione di massima
elevazione)
g029667
Figura 18
Contaore
Il contaore visualizza il numero di ore di servizio
che sono state registrate sulla motrice e i seguenti
indicatori:
• Avvio del motore – Compare quando avviate il
256 cm
138 cm
1234 kg
454 kg
1296 kg
104 cm
155 cm
62 cm
206 cm
Modello 22328
motore.
g029974
Figura 19
• Freno di stazionamento – Compare quando
disinserite il freno di stazionamento
g030520
Figura 20
Larghezza
103 cm
Lunghezza
Altezza
Peso
Capacità operativa (con operatore del
peso di 75 e benna standard)
Capacità d'inclinazione (con operatore
del peso di 75 e benna standard)
Interasse
Altezza di svuotamento (con benna
standard)
Campo d'azione – sollevamento
massimo (con benna standard)
Altezza al perno d'incernieramento (con
benna standard in posizione di massima
elevazione)
256 cm
138 cm
1297 kg
454 kg
1296 kg
104 cm
155 cm
62 cm
206 cm
• Trazione in folle – Compare quando il comando
della trazione è in
FOLLE
Attrezzi/accessori
È disponibile una gamma di attrezzi ed accessori
approvati da Toro per l'impiego con la macchina,
per ottimizzare ed ampliare le sue applicazioni.
Richiedete la lista degli attrezzi e accessori approvati
a un Centro assistenza o a un distributore Toro
autorizzati, oppure visitate www.Toro.com.
g029211
Figura 21
• Leva ausiliaria in folle – Compare quando la leva
ausiliaria è in
Per garantire prestazioni ottimali e mantenere sempre
la macchina in conformità con le norme di sicurezza,
utilizzate esclusivamente ricambi e accessori originali
Toro. L'utilizzo di parti di ricambio e accessori di altri
produttori può essere pericoloso e rendere nulla la
garanzia.
FOLLE
g029975
Figura 22
Specifiche
Nota: Specifiche e disegno sono soggetti a
variazione senza preavviso.
Modello 22327
Larghezza
85 cm
15
Funzionamento
• Ispezionate l'area dove utilizzerete
Nota: Stabilite i lati sinistro e destro della macchina
dalla normale posizione di guida.
• Prima di azionare la macchina, assicuratevi che
l’apparecchiatura e rimuovete tutti i corpi
estranei.
non vi siano astanti. Fermate la macchina se
qualcuno entra nell'area di lavoro.
Prima dell’uso
Sicurezza del carburante
Sicurezza prima dell’uso
• Prestate particolare attenzione nel maneggiare il
Requisiti generali di sicurezza
• Spegnete sigarette, sigari, pipa e altre fonti di
carburante. È infiammabile e i suoi vapori sono
esplosivi.
accensione.
• Non lasciate mai che bambini o persone non
• Utilizzate soltanto taniche per carburanti
addestrate utilizzino la macchina o effettuino
interventi su di essa. Le normative locali possono
restringere l'età dell’operatore oppure richiedere
la certificazione della formazione. Il proprietario è
responsabile della formazione di tutti gli operatori
e i meccanici.
approvate.
• Non rimuovete il tappo del carburante né
rabboccate il serbatoio del carburante mentre il
motore è in funzione o è caldo.
• Non dedicatevi a operazioni di aggiunta o di
• Acquisite familiarità con il funzionamento sicuro
rimozione di carburante in spazi chiusi.
dell'attrezzatura, dei comandi dell'operatore e
degli adesivi di sicurezza.
• Non rimessate la macchina o la tanica del
carburante in luoghi in cui siano presenti fiamme
libere, scintille o spie, come quelle di uno
scaldabagno o di altri apparecchi.
• Inserite sempre il freno di stazionamento (se
in dotazione), spegnete il motore, togliete la
chiave, attendete che tutte le parti in movimento si
arrestino e lasciate raffreddare la macchina prima
di effettuare interventi di regolazione, assistenza,
pulizia o rimessaggio.
• Se del carburante dovesse fuoriuscire, non tentate
di avviare il motore, evitate di creare fonti di
innesco fino a quando i vapori di carburante non
saranno evaporati.
• Imparate come arrestare la macchina e spegnere
• Non riempite le taniche all'interno di un veicolo o
il motore rapidamente.
su un autocarro o sul pianale di un rimorchio con
rivestimento in plastica. Posizionate sempre le
taniche a terra, lontano dal vostro veicolo, prima
del rifornimento.
• Controllate che i comandi dell'operatore, gli
interruttori di sicurezza e le protezioni siano
collegati e correttamente funzionanti. Se non
funziona correttamente, non azionate la macchina.
• Rimuovete l'attrezzatura dall'autocarro o rimorchio
ed effettuate il rifornimento quando si trova a
terra. Qualora ciò non sia possibile, rifornitevi
da una tanica portatile piuttosto che da un ugello
erogatore del carburante.
• Individuate le aree a rischio segnalate sulla
macchina e sugli attrezzi e tenete mani e piedi a
distanza da tali aree.
• Prima di utilizzare la macchina con un attrezzo,
• Tenete sempre l'ugello erogatore del carburante a
assicuratevi che sia correttamente installato e che
sia un accessorio originale Toro. Leggete tutti i
manuali degli attrezzi.
contatto con il bordo del serbatoio del carburante o
con l'apertura della tanica sino al completamento
del rifornimento. Non utilizzate una pistola con
il grilletto bloccato per l'erogazione automatica
continua.
• Valutate il terreno per determinare quali accessori
e attrezzi vi occorrono per effettuare il lavoro in
modo idoneo e sicuro.
Rifornimento di carburante
• Chiedete che nella proprietà o nell'area di lavoro
venga segnalata la posizione delle condutture
interrate e di altri oggetti e non effettuate scavi
nelle aree contrassegnate. Annotate la posizione
di oggetti o strutture non contrassegnati quali
depositi sotterranei, pozzi o fosse settiche.
Carburante consigliato
Utilizzate solo gasolio pulito fresco o biodiesel con
contenuto di zolfo basso (<500 ppm) o molto basso
(<15 ppm). La taratura di cetano minima deve essere
pari a 40. Acquistate carburante nelle quantità che
16
potete utilizzare entro 180 giorni, per garantire la
freschezza del carburante.
Utilizzate gasolio per uso estivo (n. 2-D) a temperature
superiori a -7 °C, e gasolio per uso invernale (n. 1-D
o miscela n. 1-D/2-D) a temperature inferiori a
-7 °C. L'utilizzo di carburante per uso invernale a
temperature inferiori fornisce un punto d'infiammabilità
inferiore e caratteristiche di flusso a freddo che
facilitano l'avvio e riducono l'otturazione del filtro del
carburante.
L'utilizzo di carburante per uso estivo sopra i -7 °C
contribuisce a una maggiore durata della pompa del
carburante e a una maggiore potenza rispetto al
carburante per uso invernale.
Importante: Non sostituite il gasolio con
cherosene o benzina. La mancata osservanza di
questo avviso rovinerà il motore.
Biodiesel pronto
Questa macchina può usare anche un gasolio
miscelato con biodiesel fino a B20 (20% biodiesel,
80% gasolio). La percentuale di petrodiesel deve
essere a basso o ultra basso tenore di zolfo (ULS).
Osservate le seguenti precauzioni:
• La percentuale di biodiesel del carburante deve
soddisfare le specifiche ASTM D6751 o EN 14214.
g029669
Figura 23
• Il composto di miscela di carburante deve essere
conforme a ASTM D975 o EN 590.
• Le superfici verniciate possono essere
danneggiate dalle miscele di biodiesel.
Esecuzione della
manutenzione giornaliera
• Usate miscele B5 (contenuto di biodiesel del 5%)
o inferiori in condizioni di tempo freddo.
• Monitorate tenute, flessibili e guarnizioni a contatto
Ogni giorno, prima di avviare la macchina, effettuate
le procedure Ogni utilizzo/Giornaliere elencate in
Manutenzione (pagina 25).
con il carburante, dal momento che potrebbero
degradarsi con il tempo.
• Il filtro del carburante può otturarsi per un certo
Importante: Controllate il livello del fluido
periodo dopo la conversione alle miscele biodiesel.
idraulico e spurgate l'impianto del carburante
prima di avviare il motore per la prima volta;
fate riferimento a Controllo del livello del fluido
idraulico (pagina 49) e Spurgo dell'impianto di
alimentazione (pagina 35).
• Contattate il vostro distributore per ulteriori
informazioni sul biodiesel.
Riempimento dei serbatoi del
carburante
Capacità del serbatoio del carburante: 41 litri.
Riempite i serbatoi del carburante come illustrato
nella Figura 23.
Nota: I tappi dei serbatoi del carburante scattano
quando vengono chiusi saldamente. Utilizzate le
staffe per bloccare i serbatoi del carburante.
17
Durante l’uso
•
Sicurezza durante le
operazioni
•
Requisiti generali di sicurezza
• Non trasportate un carico con i bracci sollevati.
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
Trasportate i carichi sempre vicino al suolo.
Non superate la capacità operativa nominale,
dal momento che la macchina potrebbe divenire
instabile, determinando una perdita di controllo.
Utilizzate soltanto attrezzi e accessori approvati
da Toro. Gli attrezzi possono modificare la stabilità
e le caratteristiche operative della macchina.
Macchine con pedana:
– Abbassate i bracci caricatori prima di scendere
dalla pedana.
– Non cercate di stabilizzare la macchina
mettendo un piede per terra. Se doveste
perdere il controllo della macchina, scendete
dalla pedana e allontanatevi dalla macchina.
– Non inserite mai i piedi sotto la pedana.
– Non spostate la macchina a meno che non vi
troviate con entrambi i piedi sulla piattaforma
e le vostre mani siano aggrappate alle barre
di riferimento.
Prestate la massima attenzione mentre utilizzate
la macchina. Non intraprendete alcuna attività
che vi possa distrarre; in caso contrario potreste
causare infortuni o danni alla proprietà.
Guardate dietro di voi e in basso prima di fare
retromarcia, per assicurarvi che il percorso sia
sgombro.
Non muovete a scatti i comandi, adottate un
movimento regolare.
Il proprietario/utilizzatore può impedire ed è
responsabile di incidenti che potrebbero causare
infortuni alle persone o danni alla proprietà.
Indossate abbigliamento consono, comprendente
guanti, occhiali di protezione, pantaloni lunghi,
scarpe robuste e antiscivolo e protezioni per
l'udito. Legate i capelli lunghi e non indossate abiti
o gioielli larghi o pendenti.
Non utilizzate la macchina se siete stanchi, malati
o sotto l'effetto di alcol o droghe.
Non trasportate mai passeggeri e tenete lontano
animali domestici e astanti dalla macchina.
Utilizzate la macchina solo in buone condizioni
di luminosità, tenendovi a distanza da buche o
pericoli nascosti.
Assicuratevi che tutte le trasmissioni siano in
posizione di folle e inserite il freno di stazionamento
•
•
•
•
•
•
•
(se in dotazione) prima di avviare il motore. Avviate
il motore soltanto dalla postazione dell'operatore.
Prestate la massima attenzione quando vi
avvicinate a curve cieche, cespugli, alberi o altri
oggetti che possano impedire la vista.
Rallentate e fate attenzione quando eseguite
curve o attraversate strade e marciapiedi. Fate
attenzione al traffico.
Arrestate l’attrezzo quando non lo usate.
Se colpite un oggetto, arrestate la macchina,
spegnete il motore, togliete la chiave ed eseguite le
verifiche del caso. Effettuate qualsiasi riparazione
sia necessaria prima di riprendere il lavoro.
Non azionate mai il motore in un'area chiusa.
Non lasciate mai incustodita una macchina in
moto.
Prima di abbandonare la posizione operativa,
effettuate le seguenti procedure:
– Parcheggiate la macchina su terreno
pianeggiante.
– Abbassate i bracci caricatori e disinserite
l’impianto idraulico ausiliario.
– Inserite il freno di stazionamento (se in
dotazione).
– Spegnete il motore e togliete la chiave.
Non utilizzate la macchina se c'è rischio di fulmini.
Azionate la macchina solo in aree dove vi sia
spazio libero sufficiente per effettuare manovre in
sicurezza. Prestate attenzione agli ostacoli che
si trovano molto vicini a voi. Il mancato rispetto
della corretta distanza da alberi, pareti e altre
barriere potrebbe comportare infortuni durante il
funzionamento in retromarcia della macchina se
non prestate attenzione all'area circostante.
Controllate lo spazio disponibile sopra di voi prima
di passare con la macchina sotto un qualsiasi
oggetto (fili elettrici, rami, vani porta) ed evitate il
contatto con essi.
Non riempite eccessivamente l'attrezzo e
mantenete sempre il carico orizzontale quando
sollevate i bracci. Il contenuto dell’attrezzo
potrebbe cadere e provocare infortuni.
Sicurezza in pendenza
• Utilizzate la macchina in salita e in discesa
su pendenze con l'estremità pesante della
macchina a monte. La distribuzione del peso
cambia in presenza degli attrezzi. Una benna
vuota rende più pesante l'estremità posteriore
della macchina, mentre una benna piena rende
più pesante la parte anteriore. Molti altri attrezzi
rendono più pesante la parte anteriore della
macchina.
18
Avviamento del motore
• Il sollevamento dei bracci caricatori in pendenza
influisce sulla stabilità della macchina. Tenete
abbassati i bracci caricatori sulle pendenze.
1.
Accertatevi che l'interruttore di scollegamento
della batteria sia in posizione ON.
2.
Assicuratevi che la leva dell'impianto idraulico
ausiliario e il comando della trazione siano in
posizione di FOLLE.
3.
Portate la leva dell'acceleratore al centro tra le
posizioni di MINIMA e MASSIMA.
4.
Inserite la chiave nel relativo interruttore e
giratela in posizione di ACCENSIONE.
5.
Attendete che la spia delle candele a
incandescenza smetta di lampeggiare.
6.
Girate la chiave in posizione di AVVIAMENTO .
Rilasciatela quando il motore si è acceso.
• Le pendenze sono una delle cause principali di
incidenti dovuti a perdita di controllo e ribaltamenti,
che possono provocare gravi infortuni o la morte.
L'utilizzo della macchina su pendenze di qualsiasi
tipo o su terreno non uniforme richiede un livello
superiore di attenzione.
• Stabilite le vostre procedure e regole operative in
pendenza. Queste procedure devono includere
una ricognizione del sito per determinare quali
pendenze sono sicure per l'utilizzo della macchina.
Basatevi sempre su buon senso e giudizio quando
effettuate questa ricognizione.
• Rallentate e fate molta attenzione sui pendii.
Le condizioni del terreno possono influire sulla
stabilità della macchina.
Importante: Non utilizzate il motorino di
avviamento per più di 10 secondi alla volta.
Se il motore non si avvia, attendete 30
secondi affinché lo starter si raffreddi prima
di riprovare. Il mancato rispetto di queste
istruzioni potrebbe bruciare il motorino di
avviamento.
• Evitate di eseguire partenze o arresti su una
pendenza; Se la macchina perde aderenza,
procedete lentamente lungo le pendenze.
• Evitate di curvare sulle pendenze. Se è proprio
necessario, curvate lentamente e mantenete a
monte il lato pesante della macchina.
7.
• Sulle pendenze eseguite tutti i movimenti in
modo lento e graduale. Non effettuate improvvisi
cambiamenti di velocità o di direzione.
Spostate la leva dell'acceleratore in posizione
MASSIMA.
Importante: Lasciare il motore in funzione
ad alti regimi quando l'impianto idraulico
è freddo (ovvero, quando la temperatura
dell'aria è pari o inferiore a quella di
congelamento) potrebbe danneggiare
l'impianto idraulico. Quando avviate il
motore in condizioni di freddo, lasciatelo
in funzione con l'acceleratore in posizione
media per 2-5 minuti prima di spostare
l'acceleratore in posizione di MASSIMA.
• Se non vi sentite a vostro agio nell'utilizzo della
macchina in pendenza, non utilizzatela.
• Fate attenzione a buche, solchi o cunette, poiché
il terreno irregolare può causare il ribaltamento
della macchina. L'erba alta può nascondere degli
ostacoli.
• Prestate attenzione su superfici bagnate. La
minore aderenza può provocare uno slittamento.
Nota: Se la temperatura esterna è inferiore a
• Valutate l'area per assicurarvi che il terreno
quella di congelamento, rimessate il trattorino
in un garage per tenerlo più caldo e favorire
l'avviamento.
sia sufficientemente stabile per supportare la
macchina.
• Prestate cautela durante l'utilizzo della macchina
in prossimità di:
Guida della macchina
– Scarpate
Utilizzate il comando della trazione per spostare la
macchina. Più spostate le leve di comando della
trazione in una direzione o nell'altra, più velocemente
si sposta la macchina in tale direzione. Rilasciate il
comando della trazione per arrestare la macchina.
– Fossi
– Terrapieni
– Zone d'acqua
La macchina potrebbe ribaltarsi improvvisamente
se un cingolo dovesse superare il bordo o se
il bordo cedesse. Mantenete una distanza di
sicurezza tra la macchina ed eventuali pericoli.
Il comando dell'acceleratore regola la velocità del
motore, misurata in giri al minuto. Posizionate la
leva dell'acceleratore in posizione di MASSIMA per
ottenere prestazioni ottimali. Tuttavia, potete utilizzare
la posizione dell'acceleratore per guidare a velocità
inferiori.
• Non rimuovete o aggiungete attrezzi in pendenza.
• Non parcheggiate la macchina su salite o
pendenze.
19
Spegnimento del motore
1.
Parcheggiate la macchina su terreno
pianeggiante, inserite il freno di stazionamento
(se presente) e abbassate i bracci caricatori.
2.
Assicuratevi che la leva dell'impianto idraulico
ausiliario sia in posizione di FOLLE.
3.
Spostate la leva dell'acceleratore in posizione
di MINIMA.
4.
Se il motore è stato utilizzato intensamente o
è caldo, lasciatelo girare alla minima per un
minuto prima di spostare l'interruttore a chiave
in posizione di SPEGNIMENTO.
g003710
Figura 24
1. Piastra di montaggio
2. Piastra ricevente
Nota: Ciò aiuta a raffreddare il motore prima
5.
che venga spento. In caso di emergenza, potete
spegnere immediatamente il motore.
5.
Girate l'interruttore a chiave in posizione di
e togliete la chiave.
Importante: Sollevate l'attrezzo abbastanza
SPEGNIMENTO
da staccarlo da terra e inclinate la piastra di
appoggio completamente indietro.
ATTENZIONE
Un bambino o una persona non addestrata
che cerchi di azionare la motrice può
provocare incidenti.
Togliete la chiave dal relativo interruttore
quando abbandonate il trattorino, anche se
solo per pochi secondi.
Installazione di un attrezzo
Importante: Utilizzate soltanto attrezzi approvati
da Toro. Gli attrezzi possono modificare la
stabilità e le caratteristiche operative della
macchina. La garanzia della macchina potrebbe
venire annullata se utilizzate la macchina con
attrezzi non approvati.
Importante: Prima di montare l'attrezzo,
accertatevi che le piastre di montaggio siano
prive di morchia o detriti e che i perni ruotino
liberamente. Se i perni non ruotano liberamente,
ingrassateli.
Posizionate l'attrezzo su una superficie
pianeggiante, con spazio sufficiente dietro per
accomodare la macchina.
2.
Avviate il motore.
3.
Inclinate in avanti la piastra di appoggio
dell'attrezzo.
4.
Posizionate la piastra di montaggio sul bordo
superiore della piastra ricevente dell'attrezzo
(Figura 24).
6.
Spegnete il motore e togliete la chiave.
7.
Inserite i perni ad attacco rapido, verificando
che siano completamente inseriti nella piastra di
appoggio (Figura 25).
Importante: Se i perni non girano fino alla
posizione d'innesto, la piastra di montaggio
non è completamente allineata con i fori della
piastra ricevente dell'attrezzo. Controllate la
piastra ricevente e, all'occorrenza, pulitela.
Utilizzo degli attrezzi
1.
Sollevate i bracci caricatori inclinando
contemporaneamente all'indietro la piastra di
montaggio.
20
Collegamento dei flessibili
idraulici
AVVERTENZA
Se il fluido idraulico fuoriesce sotto pressione,
può penetrare la pelle e causare infortuni.
Se il fluido penetra accidentalmente nella
pelle è necessario farlo asportare entro poche
ore da un medico che abbia dimestichezza
con questo tipo di infortunio, diversamente
subentrerà la cancrena.
• Assicuratevi che tutti i flessibili e i tubi del
fluido idraulico siano in buone condizioni e
che tutti i collegamenti e i raccordi idraulici
siano serrati prima di mettere l'impianto
idraulico sotto pressione.
• Tenete corpo e mani lontano da perdite
filiformi o da ugelli che eiettano fluido
idraulico pressurizzato.
• Usate cartone o carta per cercare perdite
di fluido idraulico, non usate mai le mani.
g003711
Figura 25
1. Perni ad attacco rapido
(posizione innestata)
3. Innestati
ATTENZIONE
2. Disinnestati
I giunti idraulici, i tubi e le valvole idrauliche
ed il fluido idraulico possono scottare. In caso
di contatto con componenti che scottano, è
possibile ustionarsi.
• Mettete i guanti quando azionate i giunti
idraulici.
• Lasciate che la macchina si raffreddi prima
di toccare i componenti idraulici.
• Non toccate il fluido idraulico versato.
AVVERTENZA
Se non inserite completamente i perni
ad attacco rapido attraverso la piastra
di montaggio dell'attrezzo, l'attrezzo
potrebbe cadere dalla macchina,
schiacciando voi o gli astanti.
Assicuratevi che i perni ad attacco
rapido siano completamente inseriti nella
piastra di montaggio dell'attrezzo.
Se l'attrezzo richiede un'alimentazione idraulica per il
funzionamento, collegate i flessibili idraulici nel modo
seguente.
1. Spegnete il motore e togliete la chiave.
2. Spostate l'impianto idraulico ausiliario in avanti,
indietro e nuovamente in FOLLE per rilasciare la
pressione negli accoppiatori idraulici.
3. Rimuovete le coperture protettive dai connettori
idraulici sulla macchina.
4. Eliminate i corpi estranei dai connettori idraulici.
5. Spingete il connettore maschio dell'attrezzo nel
connettore femmina sulla macchina.
6.
21
Nota: Collegando per primo il connettore
maschio dell'attrezzo si scarica la pressione
accumulatasi nell'attrezzo.
Spingete il connettore femmina dell'attrezzo nel
connettore maschio sulla macchina.
7.
Spostamento di una
macchina non funzionante
Tirate i tubi flessibili per accertare che la
connessione sia salda.
Smontaggio di un attrezzo
Importante: Non trainate o tirate la macchina
senza aver prima aperto le valvole di traino o
provocherete danni all'impianto idraulico.
1.
Parcheggiate la macchina su terreno
pianeggiante.
2.
Abbassate l'attrezzo a terra.
1.
Spegnete il motore e togliete la chiave.
3.
Spegnete il motore e togliete la chiave.
2.
4.
Disinserite i perni ad attacco rapido girandoli
verso l'esterno.
Aprite il cofano e fissate l'asta di supporto del
cofano.
3.
5.
Se l'attrezzo utilizza l'impianto idraulico, spostate
la leva dell'impianto idraulico ausiliario in avanti,
indietro e nuovamente in FOLLE per rilasciare la
pressione negli accoppiatori idraulici.
Rimuovete le griglie laterali; fate riferimento a
Rimozione delle griglie laterali (pagina 28).
4.
Con l'aiuto di una chiave, girate due volte in
senso antiorario le valvole per il rimorchio situate
sulle pompe idrauliche (Figura 26).
6.
Se l'attrezzo utilizza un impianto idraulico, fate
scorrere indietro i collari sugli accoppiatori
idraulici e scollegateli.
Importante: Collegate i flessibili
dell'attrezzo gli uni agli altri per non
contaminare il sistema idraulico durante il
rimessaggio.
7.
Montate le coperture protettive sui giunti idraulici
della macchina.
8.
Avviate il motore, inclinate in avanti la piastra
di supporto e fate retromarcia con la macchina
allontanandola dall'attrezzo.
g031210
Dopo l’uso
Sicurezza dopo l’uso
Requisiti generali di sicurezza
• Spegnete il motore, togliete la chiave, attendete
•
•
•
•
che tutte le parti in movimento si arrestino e
lasciate raffreddare la macchina prima di effettuare
interventi di regolazione, pulizia, rimessaggio o
riparazione.
Pulite i detriti da attrezzi, trasmissioni, marmitte e
motore, per aiutare a evitare incendi. Tergete l'olio
o il carburante versati.
Mantenete tutte le parti in buone condizioni
operative e la bulloneria ben serrata.
Non toccate parti che possano essere calde
a causa del funzionamento. Lasciate che
si raffreddino prima di eseguire interventi di
manutenzione, di regolazione o di assistenza
tecnica sulla macchina.
Prestate la massima attenzione durante il carico
e lo scarico della macchina da un rimorchio o un
autocarro.
g031211
Figura 26
1. Valvola di traino
5.
Trainate la macchina come opportuno.
6.
Dopo la riparazione della macchina, chiudete
le valvole per il rimorchio prima di azionare la
macchina.
Trasporto della macchina
Per trasportare la macchina usate un rimorchio per
trasporti pesanti o un autocarro. Utilizzate una rampa
a larghezza piena. Controllate che il rimorchio o
l'autocarro sia provvisto dei freni, dei fari e dei segnali
richiesti per legge. Leggete attentamente tutte le
istruzioni di sicurezza. La conoscenza di queste
22
informazioni potrebbe aiutare voi e gli astanti ad
evitare infortuni. Fate riferimento alle ordinanze locali
per i rimorchi e ai requisiti per i punti di attacco.
AVVERTENZA
Non guidate su strade o superstrade se non
avete le luci di direzione, fari, catarifrangenti
o un cartello di veicolo lento; ciò è pericoloso
e può causare incidenti e ferite.
Non guidate la macchina su strade pubbliche
o superstrade.
Selezione di un rimorchio
AVVERTENZA
Il caricamento della macchina su un rimorchio
o un autocarro aumenta la possibilità di
ribaltamento e può causare gravi lesioni o la
morte (Figura 27).
g229507
Figura 27
1. Rampa(e) a piena
larghezza in posizione
di inutilizzo
2. La lunghezza della rampa
è pari ad almeno 4 volte
l'altezza del rimorchio o
del pianale dell'autocarro
da terra
• Utilizzate solo rampe a piena larghezza.
• Assicuratevi che la lunghezza della rampa
sia pari ad almeno 4 volte l'altezza del
rimorchio o del pianale dell'autocarro da
terra. Ciò garantirà che l'angolo della
rampa non superi i 15 gradi su terreno
pianeggiante.
3. H = altezza del rimorchio o
del pianale dell'autocarro
da terra
4. Rimorchio
Caricamento della macchina
AVVERTENZA
Il caricamento della macchina su un rimorchio
o un autocarro aumenta la possibilità di
ribaltamento e può causare gravi lesioni o la
morte.
• Prestate estrema cautela durante lo
spostamento di una macchina su una
rampa.
• Caricate e scaricate la macchina con
l'estremità pesante sulla rampa.
• Evitate accelerazioni o decelerazioni
improvvise durante la guida della
macchina su una rampa, dal momento che
ciò può causare una perdita di controllo e
una situazione di ribaltamento.
23
1.
Se utilizzate un rimorchio, collegatelo al veicolo
di traino e collegate anche le catene di sicurezza.
2.
Se opportuno, collegate i freni del rimorchio.
3.
Abbassate la(e) rampa(e).
4.
Abbassate i bracci caricatori.
5.
Caricate la macchina sul rimorchio con
l'estremità più pesante sulla rampa, trasportando
i carichi verso il basso (Figura 28).
2.
Scaricate la macchina dal rimorchio
con l'estremità più pesante sulla rampa,
trasportando i carichi verso il basso (Figura 30).
• Se la macchina è dotata di un attrezzo per il
• Se la macchina è dotata di un attrezzo per il
trasporto di carichi pieno (ad es. una benna)
o di un attrezzo non destinato al trasporto
di carichi (ad es. una catenaria), salite sulla
rampa a marcia avanti.
trasporto di carichi pieno (ad es. una benna)
o di un attrezzo non destinato al trasporto
di carichi (ad es. una catenaria), scendete
dalla rampa in retromarcia.
• Se la macchina è dotata di un attrezzo per
• Se la macchina è dotata di un attrezzo per
il trasporto di carichi vuoto o non dispone
di alcun attrezzo, salite sulla rampa con la
macchina in retromarcia.
il trasporto di carichi vuoto o di nessun
attrezzo, scendete dalla rampa a marcia
avanti.
g204457
g204458
Figura 28
1. Macchina con attrezzo
pieno o attrezzo non
destinato al trasporto di
carichi – salite sulla(e)
rampa(e) a marcia avanti.
Figura 30
2. Macchina con attrezzo
vuoto o senza attrezzo –
salite sulla(e) rampa(e) in
retromarcia.
6.
Abbassate i bracci caricatori fino a terra.
7.
Inserite il freno di stazionamento (se presente),
spegnete il motore e togliete la chiave.
8.
Utilizzate gli anelli di ancoraggio in metallo sulla
macchina per fissare saldamente la macchina al
rimorchio o all'autocarro con fascette, catene,
cavi o funi (Figura 29). Fate riferimento ai
regolamenti locali per i requisiti di ancoraggio.
1. Macchina con attrezzo
pieno o attrezzo non
destinato al trasporto di
carichi – scendete dalla(e)
rampa(e) in retromarcia.
Sollevamento della
macchina
Potete sollevare la macchina utilizzando gli
ancoraggi/anelli di sollevamento come punti di
sollevamento; fate riferimento a Figura 29.
g031331
Figura 29
1. Anelli di ancoraggio
Scarico della macchina
1.
2. Macchina con attrezzo
vuoto o senza attrezzo
– scendete dalla(e)
rampa(e) a marcia avanti.
Abbassate la(e) rampa(e).
24
Manutenzione
Nota: Stabilite i lati sinistro e destro della macchina dalla normale posizione di guida.
Sicurezza della
manutenzione
ATTENZIONE
Se lasciate la chiave nell'interruttore, qualcuno potrebbe accidentalmente avviare il motore e
ferire gravemente voi o gli astanti.
Rimuovete la chiave dallo prima di effettuare la manutenzione.
• Parcheggiate la macchina su una superficie
pianeggiante, disinnestate l'impianto idraulico
ausiliario, abbassate l'attrezzo, inserite il freno
di stazionamento (se in dotazione), spegnete il
motore e togliete la chiave. Attendete che ogni
movimento si arresti e lasciate che la macchina
si raffreddi prima di effettuare interventi di
regolazione, pulizia, rimessaggio o riparazione.
• Tergete l'olio o il carburante versati.
• Non permettete che personale non addestrato
esegua interventi di manutenzione sulla macchina.
• Utilizzate cavalletti metallici per sostenere i
componenti quando necessario.
• Scaricate con cautela la pressione dai componenti
che hanno accumulato energia; fate riferimento a
Depressurizzazione idraulica (pagina 48).
• Prima di eseguire qualsiasi riparazione,
scollegare la batteria; fate riferimento a Utilizzo
dell'interruttore di scollegamento della batteria
(pagina 36).
• Tenete mani e piedi a distanza dalle parti in
movimento. Se possibile, non eseguire regolazioni
mentre il motore è in funzione.
• Mantenete tutte le parti in buone condizioni
operative e la bulloneria ben serrata. Sostituite
tutti gli adesivi usurati o danneggiati.
• Non manomettete i dispositivi di sicurezza.
• Utilizzate soltanto attrezzi approvati da Toro.
Gli attrezzi possono modificare la stabilità e le
caratteristiche operative della macchina. L'utilizzo
della macchina con attrezzi non approvati potrebbe
rendere nulla la garanzia.
• Utilizzate solo parti di ricambio originali Toro.
• Se per alcuni interventi di manutenzione o
riparazione è necessario che i bracci caricatori
siano in posizione sollevata, fissate i bracci in
posizione sollevata con il blocco (o blocchi) del
cilindro idraulico.
25
Programma di manutenzione raccomandato
Cadenza di manutenzione
Procedura di manutenzione
Dopo le prime 8 ore
• Controllate e regolate la tensione dei cingoli.
• Sostituite il filtro idraulico.
Dopo le prime 50 ore
• Cambiate l'olio motore e il filtro.
•
•
•
•
Prima di ogni utilizzo o
quotidianamente
•
•
•
•
•
•
•
•
Ingrassaggio della macchina (Ingrassate immediatamente dopo ogni lavaggio.)
Controllate l'indicatore di servizio del filtro dell'aria.
Controllate il livello dell'olio motore.
Spurgate acqua e altri agenti contaminanti dal filtro del carburante/separatore
di condensa.
Pulite i cingoli.
Ispezionate i cingoli per rilevarne l'eventuale eccessiva usura e la corretta tensione.
Pulite la griglia, il radiatore dell'olio e la parte anteriore del radiatore (con maggiore
frequenza se in condizioni di estrema polvere e morchia).
Controllate il livello del refrigerante nel serbatoio di espansione.
Controllate e pulite la griglia del radiatore
Collaudate il freno di stazionamento..
Ripulite la macchina dai detriti
Controllate che gli elementi di fissaggio non siano allentati.
Ogni 25 ore
• Rimuovete il coperchio del filtro dell'aria, pulite dai detriti e controllate l'indicatore di
servizio del filtro dell'aria.
• Controllate il livello del fluido idraulico.
Ogni 50 ore
• Controllate le condizioni della batteria.
• Controllate e regolate la tensione dei cingoli.
Ogni 100 ore
• Cambiate l'olio motore. (Manutenzione più frequente in ambienti molto polverosi o
sabbiosi.)
• Controllate i tubi dell'impianto di raffreddamento.
• Controllate i tubi idraulici per rilevare fuoriuscite, tubi attorcigliati, attacchi allentati,
usura, raccordi allentati e deterioramento causato dalle condizioni atmosferiche e
da agenti chimici.
• Verificate che non vi siano accumuli di sporco nello chassis.
• Controllate la tensione della cinghia dell'alternatore/della ventola (consultate il
Manuale del proprietario del motore per le istruzioni).
Ogni 200 ore
• Cambiare il filtro dell'olio. (Manutenzione più frequente in ambienti molto polverosi o
sabbiosi.)
• Sostituite il filtro idraulico.
Ogni 400 ore
• Sostituite la scatola del filtro del carburante e il filtro in linea.
• Verificate che tubi e raccordi non siano deteriorati o danneggiati e che i raccordi
non siano allentati.
• Cambiate il fluido idraulico.
Ogni 500 ore
• Sostituite la cinghia dell'alternatore/della ventola (consultate il Manuale del
proprietario del motore per le istruzioni).
Ogni 1500 ore
• Sostituite tutti i tubi flessibili mobili.
Ogni anno
Ogni anno o prima del
rimessaggio
Ogni 2 anni
• Cambiate il refrigerante del motore (solo Centro Assistenza autorizzato).
• Sostituite il refrigerante del motore.
• Controllate e regolate la tensione dei cingoli.
• Ritoccate la vernice scheggiata.
• Spurgate e pulite il serbatoio (o i serbatoi) del carburante – fate eseguire l'intervento
solo da un Centro Assistenza autorizzato.
• Sostituite tutti i tubi flessibili mobili.
Importante: Per ulteriori interventi di manutenzione si rimanda al manuale d'uso del motore.
26
Procedure premanutenzione
contatto con i corpi dei cilindri e le estremità
delle aste.
Rimozione e rimessaggio dei
blocchi dei cilindri
Utilizzo dei blocchi del
cilindro
Importante: Rimuovete i blocchi dei cilindri dalle
aste e fissateli completamente in posizione di
stoccaggio prima di utilizzare la macchina.
AVVERTENZA
Quando sono sollevati, i bracci caricatori
possono abbassarsi e schiacciare chiunque
si trovi sotto di essi.
Montate il blocco (o blocchi) del cilindro
prima di effettuare interventi di manutenzione
che richiedano il sollevamento dei bracci
caricatori.
Montaggio dei blocchi del cilindro
1.
Smontate l'attrezzo.
2.
Portate i bracci caricatori in posizione di
massimo sollevamento.
3.
Spegnete il motore e togliete la chiave.
4.
Rimuovete i 2 perni che fissano il blocco del
cilindro ai montanti sul lato della macchina.
5.
Fate scorrere il blocco del cilindro sull'asta del
cilindro di sollevamento (Figura 31).
1.
Avviate il motore.
2.
Portate i bracci caricatori in posizione di
massimo sollevamento.
3.
Spegnete il motore e togliete la chiave.
4.
Rimuovete i perni che fissano il blocchi dei
cilindri.
5.
Posizionate i blocchi dei cilindri sui montanti ai
lati della macchina e fissateli con i perni.
6.
Abbassate i bracci caricatori.
Accesso ai componenti
interni
AVVERTENZA
L'apertura o la rimozione di coperture, cofani
e griglie mentre il motore è in funzione,
potrebbe far sì che veniate a contatto con parti
in movimento provocandovi gravi lesioni.
Prima di aprire qualsiasi copertura, cofano
e griglia, spegnete il motore, rimuovete la
chiave dal relativo interruttore e lasciate
raffreddare il motore.
Apertura del cofano
1.
g314197
Figura 31
1. Blocco del cilindro
3. Perno (2)
2. Asta del cilindro di
sollevamento
6.
Ripetete i passaggi 4 e 5 per l'altro lato della
macchina.
7.
Abbassate lentamente i bracci caricatori, fino
a quando i blocchi dei cilindri non vengono a
27
Allentate la vite di bloccaggio del cofano (Figura
32)
Apertura del coperchio di accesso
posteriore
1.
Togliete il dispositivo di fissaggio (Figura 34).
g031217
g031215
Figura 34
Figura 32
1. Vite di bloccaggio del
cofano
2. Leva del fermo del cofano
1. Dispositivo di fissaggio
3. Cofano
2.
Girate il fermo del cofano in senso orario (Figura
32).
3.
Alzate le maniglie per sollevare il cofano (Figura
32).
4.
Fissate l'asta di supporto.
Sollevate il portello di accesso posteriore per
accedere ai componenti interni (Figura 34).
3.
Abbassate il portello di accesso posteriore e
montate il dispositivo di fissaggio per chiudere
il portello.
Rimozione delle griglie laterali
Chiusura del cofano
1.
2.
Alzate la linguetta che fissa l'asta di supporto
(Figura 33).
1.
Aprite il cofano e fissate l'asta di supporto del
cofano.
2.
Fate scorrere le griglie laterali (Figura 35) verso
l'alto e al di fuori delle fessure nella griglia e nel
telaio anteriori.
g031216
Figura 33
1. Linguetta dell'asta di supporto
2.
3.
Abbassate il cofano ed ancoratelo spingendo
sulla parte anteriore del cofano, finché non si
blocca in sede.
g030720
Figura 35
Bracci caricatori non illustrati per chiarezza
Serrate la vite di bloccaggio del cofano per
fissare il dispositivo di chiusura (Figura 32).
1. Griglia laterale
28
Rimozione della griglia anteriore
1.
Aprite il cofano e fissate l'asta di supporto del
cofano.
2.
Allentate i 2 bulloni superiori e i 2 bulloni
anteriori.
g256988
Figura 37
1. Bullone superiore (⅜" x 1") 3. Rondella (2)
(2)
2. Copertura anteriore
g247902
Figura 36
1. Bullone
3.
Rimuovete la griglia.
Rimozione della copertura
anteriore
1.
Rimuovete i 2 bulloni superiori (⅜" x 1"), le 2
rondelle e i 2 bulloni inferiori (5/16" x ⅝") dalla
copertura anteriore.
2.
Rimuovete la copertura anteriore.
29
4. Bullone inferiore (5/16" x
⅝") (2)
Lubrificazione
Ingrassaggio della
macchina
Intervallo tra gli interventi tecnici: Prima di
ogni utilizzo o quotidianamente
(Ingrassate immediatamente dopo
ogni lavaggio.)
Tipo di grasso: Grasso universale.
1.
Parcheggiate la macchina su terreno
pianeggiante, inserite il freno di stazionamento
e abbassate i bracci caricatori.
2.
Spegnete il motore e togliete la chiave.
3.
Pulite i raccordi d'ingrassaggio con un cencio.
4.
Collegate un ingrassatore a pressione a ciascun
raccordo (Figura 38, Figura 39 e Figura 40).
g004209
Figura 39
Nota: Sollevate i bracci caricatori prima di
ingrassare i raccordi nella Figura 40.
g029953
Figura 40
g031219
g031219
Figura 38
30
5.
Pompate del grasso negli ingrassatori finché
non inizia a fuoriuscire dai cuscinetti (circa tre
applicazioni).
6.
Tergete il grasso superfluo.
Manutenzione del motore
Sicurezza del motore
• Spegnete il motore prima di controllare l'olio o
aggiungere olio nella coppa.
• Non modificate la taratura del regolatore del
motore e non fate superare al motore il regime
previsto.
• Tenete mani, piedi, viso, abbigliamento ed altre
parti del corpo lontano da marmitta e altre superfici
calde.
g031236
Figura 41
Revisione del filtro dell'aria
Intervallo tra gli interventi tecnici: Prima di
ogni utilizzo o quotidianamente—Controllate l'indicatore
di servizio del filtro dell'aria.
Ogni 25 ore—Rimuovete il coperchio del
filtro dell'aria, pulite dai detriti e controllate
l'indicatore di servizio del filtro dell'aria.
1. Coperchietto antipolvere
4. Filtro primario
2. Fermo
5. Corpo del filtro dell'aria
3. Coperchio del filtro
dell’aria
6. Indicatore di servizio
6.
Premete i lati del coperchietto antipolvere per
aprirlo ed eliminare la polvere.
7.
Pulite l'interno del coperchio del filtro dell'aria
con aria compressa al di sotto di 2,07 bar.
Importante: Non pulite il corpo del filtro
dell’aria con aria compressa.
Manutenzione del coperchio e del
corpo del filtro dell'aria
8.
Controllate l'indicatore di servizio.
• Se l'indicatore di servizio è pulito, montate la
Importante: Sostituite il filtro dell'aria solo
copertura del filtro dell'aria con il coperchietto
antipolvere orientato verso il basso e fissate
i fermi (Figura 41).
quando la spia di servizio è rossa (Figura 41).
Sostituendo il filtro dell'aria prima del necessario
si aumenta il rischio che la morchia entri nel
motore quando si toglie il filtro.
• Se la spia di revisione è rossa, sostituite il
filtro dell'aria come descritto in Sostituzione
del filtro (pagina 31).
1.
Parcheggiate la macchina su terreno
pianeggiante, inserite il freno di stazionamento
(se presente) e abbassate i bracci caricatori.
2.
Spegnete il motore e togliete la chiave.
Sostituzione del filtro
3.
Aprite il cofano e fissate l'asta di supporto (se
presente).
4.
Verificate che il corpo del filtro dell'aria sia privo
di danni che possano causare una fuoriuscita
d'aria. Verificate che l'intero sistema di presa
d'aria non sia danneggiato, non accusi perdite e
che le fascette stringitubo non siano allentate.
Importante: Per evitare danni al motore,
utilizzatelo sempre tenendo montati il filtro
dell'aria e il carter.
1.
Nota: Non urtate il filtro contro il corpo.
Importante: Non pulite il filtro.
Sostituite o riparate eventuali componenti
danneggiati.
5.
Estraete con cautela il filtro dal corpo del filtro
dell’aria (Figura 41).
2.
Rilasciate i dispositivi di fermo del filtro dell'aria
e togliete il coperchio dal corpo del filtro (Figura
41).
Importante: Non togliete il filtro dell'aria.
Controllate che il nuovo filtro non sia strappato,
che non abbia strati untuosi e che la guarnizione
in gomma non sia danneggiata. Guardate
dentro al filtro utilizzando una luce luminosa
al suo esterno: i fori nel filtro appaiono come
macchie luminose.
Non utilizzate il filtro se è danneggiato.
3.
31
Montate il filtro con attenzione (Figura 41).
Nota: Verificate che sia inserito a fondo,
3.
Aprite il cofano e fissate l'asta di supporto.
premendo sul bordo esterno del filtro mentre lo
inserite.
4.
Pulite l'area attorno all'asta di livello dell'olio e al
tappo di rifornimento dell'olio (Figura 43).
Importante: Non premete contro la parte
morbida interna del filtro.
4.
Montate la copertura del filtro dell'aria con il
coperchietto antipolvere orientato verso il basso
e fissate i fermi (Figura 41).
5.
Chiudete il cofano.
Revisione dell'olio motore
Intervallo tra gli interventi tecnici: Prima
di ogni utilizzo o quotidianamente—Controllate il livello dell'olio
motore.
Dopo le prime 50 ore—Cambiate l'olio motore
e il filtro.
Ogni 100 ore—Cambiate l'olio motore.
(Manutenzione più frequente in ambienti molto
polverosi o sabbiosi.)
Ogni 200 ore—Cambiare il filtro dell'olio.
(Manutenzione più frequente in ambienti molto
polverosi o sabbiosi.)
g029940
Figura 43
1. Tappo di rifornimento
dell'olio
5.
2. Asta di livello dell'olio
Controllate l'olio e aggiungetene altro come
opportuno (Figura 44).
Importante: Non riempite troppo la coppa
dell'olio; se l'olio nella coppa è a un livello
troppo alto e lasciate il motore in funzione,
potreste causare danni al motore.
Specifiche dell’olio motore
Tipo di olio: Olio detergente per motori diesel (API
service CH-4 o superiore).
Capacità della coppa: con filtro, 5,7 litri
Viscosità: vedere la tabella seguente.
g238048
Figura 42
Controllo del livello dell'olio
motore
1.
2.
g029301
Figura 44
Parcheggiate la macchina su terreno
pianeggiante, inserite il freno di stazionamento
e abbassate i bracci caricatori.
Cambio dell'olio motore
Spegnete il motore, togliete la chiave e lasciatelo
raffreddare.
1.
32
Avviate il motore e lasciatelo funzionare per
cinque minuti.
Nota: L'olio caldo defluisce con maggiore
7.
Controllate il livello dell'olio.
facilità.
8.
2.
Parcheggiate la macchina su terreno
pianeggiante.
Rabboccate lentamente fino a portarlo all'altezza
del segno di pieno sull'asta di livello.
9.
Riposizionate il tappo di riempimento.
3.
Sollevate i bracci caricatori e fissate con i blocchi
del cilindro; fate riferimento a Utilizzo dei blocchi
del cilindro (pagina 27).
4.
Inserite il freno di stazionamento, spegnete il
motore e togliete la chiave.
5.
Spurgate l'olio sotto la piattaforma (Figura 45).
Cambio del filtro dell'olio
ATTENZIONE
I componenti sono caldi se la macchina
è stata in funzione. In caso di contatto,
potreste ustionarvi.
Prestate attenzione a evitare il contatto
con componenti caldi durante il cambio
dell'olio e/o del filtro.
1.
Sollevate i bracci caricatori e fissate con i blocchi
del cilindro; fate riferimento a Utilizzo dei blocchi
del cilindro (pagina 27).
2.
Inserite il freno di stazionamento, spegnete il
motore e togliete la chiave.
3.
Rimuovete la copertura anteriore; fate
riferimento a Rimozione della copertura
anteriore (pagina 29).
4.
Spurgate l'olio dal motore; vedere Cambio
dell'olio motore (pagina 32).
5.
Mettete una bacinella o uno straccio sotto il filtro
per raccogliere l'olio di spurgo.
6.
Cambiate il filtro dell'olio (Figura 46).
g031212
g029749
Figura 46
g029385
Figura 45
6.
Togliete il tappo di rifornimento dell'olio e versate
lentamente l'80% circa della quantità d'olio
specificata attraverso il coperchio della valvola.
33
7.
Togliete il tappo di rifornimento dell'olio e versate
lentamente l'80% circa della quantità d'olio
specificata attraverso il coperchio della valvola.
8.
Controllate il livello dell'olio.
9.
Rabboccate lentamente fino a portarlo all'altezza
del segno di pieno sull'asta di livello.
10.
Riposizionate il tappo di riempimento.
11.
Montate la copertura anteriore; fate riferimento a
Rimozione della copertura anteriore (pagina 29).
Manutenzione del
sistema di alimentazione
PERICOLO
In talune condizioni il carburante è
estremamente infiammabile ed altamente
esplosivo. Un incendio o un'esplosione
possono ustionare voi ed altre persone e
causare danni.
Fate riferimento a Sicurezza del carburante
(pagina 16) per un elenco completo di
precauzioni relative al carburante.
Spurgo del filtro del
carburante/separatore
dell'acqua
Intervallo tra gli interventi tecnici: Prima di ogni
utilizzo o quotidianamente
1. Parcheggiate la macchina su terreno
pianeggiante, inserite il freno di stazionamento
e abbassate i bracci caricatori.
2. Spegnete il motore e togliete la chiave.
3. Aprite il coperchio di accesso posteriore; fate
riferimento a Apertura del coperchio di accesso
posteriore (pagina 28).
4. Individuate il filtro carburante sul lato posteriore
del motore (Figura 47) e posizionate un
recipiente pulito sotto di esso.
g029408
Figura 47
1. Fascetta stringitubo
2. Filtro carburante in linea
5.
6.
7.
34
3. Scatola del filtro
carburante/separatore
di condensa
4. Valvola di spurgo
Allentate la valvola di spurgo sulla parte inferiore
della scatola del filtro e lasciate drenare l'acqua.
Al termine, serrate la valvola di spurgo.
Chiudete il coperchio di accesso posteriore e
fissatelo con il dispositivo di fissaggio.
Verifica dei tubi di
alimentazione e dei raccordi
Sostituzione della scatola
del filtro del carburante e
del filtro in linea
Intervallo tra gli interventi tecnici: Ogni 400
ore/Ogni anno (optando per
l’intervallo più breve)
Intervallo tra gli interventi tecnici: Ogni 400 ore
1.
Parcheggiate la macchina su terreno
pianeggiante, inserite il freno di stazionamento
e abbassate i bracci caricatori.
2.
Spegnete il motore e togliete la chiave.
3.
Aprite il coperchio di accesso posteriore; fate
riferimento a Apertura del coperchio di accesso
posteriore (pagina 28).
4.
Individuate i filtri carburante sul lato destro del
motore (Figura 47) e posizionate un recipiente
pulito sotto di esso.
5.
Pulite la superficie circostante la scatola del
filtro (Figura 47).
6.
Rimuovete la scatola del filtro e pulite la
superficie di montaggio (Figura 47).
• quando il motore ha cessato di funzionare a causa
7.
Lubrificate la guarnizione della scatola del nuovo
filtro con olio pulito.
• È stato eseguito un intervento di manutenzione
8.
Riempite la scatola del filtro con il carburante.
9.
Installate a mano la scatola del filtro finché la
guarnizione non tocca la superficie di appoggio,
poi ruotatela per un altro ½ giro (Figura 47).
10.
11.
Verificate che tubi del carburante e raccordi non siano
deteriorati o danneggiati, e che i raccordi non siano
allentati. Serrate tutti i raccordi allentati e contattate il
Centro Assistenza autorizzato di zona per l'assistenza
nella riparazione dei tubi di alimentazione danneggiati.
Spurgo dell'impianto di
alimentazione
Spurgate l'impianto di alimentazione prima di avviare
il motore nei seguenti casi:
• Configurazione iniziale di una nuova macchina
di mancanza di carburante.
sui componenti dell'impianto di alimentazione; ad
es. sostituzione del filtro.
Individuate il filtro in linea a sinistra della scatola
del filtro del carburante (Figura 47) e prendete
nota della direzione della freccia del flusso sul
lato del filtro in linea.
Fate scorrere i flessibili sull'estremità di un
nuovo filtro (Figura 47), assicurandovi che la
freccia sul filtro sia rivolta verso il motore o la
pompa elettrica del carburante.
13.
Fissate i flessibili al filtro con le fascette
stringitubo.
14.
Chiudete il coperchio di accesso posteriore
e fissatelo con il dispositivo (o i dispositivi) di
fissaggio.
Girate la chiave in posizione di FUNZIONAMENTO.
2.
Lasciate la pompa del carburante in funzione
per 2 minuti, prima di avviare la macchina.
Spurgo del serbatoio (o dei
serbatoi) del carburante
Aprite i fermi su ciascuna estremità del filtro in
linea ed estraete i flessibili (Figura 47). Gettate
via il filtro.
12.
1.
Intervallo tra gli interventi tecnici: Ogni 2 anni
Fate spurgare e pulire il serbatoio (o i serbatoi) del
carburante da un Centro Assistenza autorizzato.
35
Manutenzione
dell'impianto elettrico
batteria in senso orario in posizione di
(Figura 48).
ACCENSIONE
• Per diseccitare la macchina elettricamente,
ruotate l'interruttore di scollegamento della
batteria in senso antiorario in posizione di
SPEGNIMENTO (Figura 48).
Sicurezza dell'impianto
elettrico
• Scollegate la batteria prima di riparare la
macchina. Scollegate prima il morsetto negativo,
per ultimo quello positivo. Collegate prima il
morsetto positivo e per ultimo quello negativo.
• Caricate la batteria in un'area aperta e ben
ventilata, lontano da scintille e fiamme. Scollegate
il caricabatteria prima di collegare o scollegare
la batteria. Indossate indumenti di protezione e
utilizzate attrezzi isolati.
• L'acido della batteria è velenoso e può ustionare.
Evitate che venga a contatto con la pelle, gli
occhi o gli abiti. Quando lavorate su una batteria,
proteggete il viso, gli occhi e gli abiti.
• I gas della batteria possono esplodere; Tenete
lontano dalla batteria sigarette, scintille e fiamme.
g033901
Figura 48
Revisione della batteria
1. Interruttore di
scollegamento della
batteria – posizione di
Intervallo tra gli interventi tecnici: Ogni 50 ore
SPEGNIMENTO
2. Interruttore di
scollegamento della
batteria – posizione di
Utilizzo dell'interruttore di
scollegamento della batteria
ACCENSIONE
AVVERTENZA
Il contatto con superfici calde può causare
infortuni.
Tenete mani, piedi, viso, abbigliamento e altre
parti del corpo lontano dalla marmitta e altre
superfici calde.
1.
Parcheggiate la macchina su terreno
pianeggiante, inserite il freno di stazionamento
e abbassate i bracci caricatori.
2.
Spegnete il motore e togliete la chiave.
3.
Aprite il cofano, fissate l'asta di supporto e
rimuovete la griglia laterale sinistra.
4.
Girate l'interruttore di scollegamento della
batteria in posizione di ACCENSIONE o
SPEGNIMENTO per effettuare le seguenti
operazioni:
• Per eccitare la macchina elettricamente,
ruotate l'interruttore di scollegamento della
36
3. Morsetto di avviamento
Rimozione della batteria
AVVERTENZA
I morsetti della batteria e gli attrezzi metallici possono creare cortocircuiti contro i componenti
metallici, e provocare scintille. che possono fare esplodere i gas della batteria e causare
infortuni.
• In sede di rimozione o montaggio della batteria, impedite ai morsetti di toccare le parti
metalliche della macchina.
• Non lasciate che gli attrezzi metallici creino cortocircuiti fra i morsetti della batteria e le
parti metalliche della macchina.
1.
Parcheggiate la macchina su terreno pianeggiante, inserite il freno di stazionamento e abbassate i
bracci caricatori.
2.
Spegnete il motore e togliete la chiave.
3.
Rimuovete la batteria come illustrato nella Figura 49.
g204573
Figura 49
37
Pulizia della batteria
Ricarica della batteria
Nota: Mantenete puliti i morsetti e tutto
AVVERTENZA
l’alloggiamento della batteria per contribuire ad
allungare la durata della batteria.
Durante la ricarica della batteria si sviluppano
gas esplosivi.
1.
Parcheggiate la macchina su terreno
pianeggiante, inserite il freno di stazionamento
(se presente) e abbassate i bracci caricatori.
2.
Spegnete il motore e togliete la chiave.
3.
Togliere la batteria dalla macchina; Rimozione
della batteria (pagina 37).
4.
Lavate l'intero vano con una soluzione di
bicarbonato di sodio e acqua.
5.
Sciacquate la batteria con acqua pulita.
6.
Per impedire la corrosione, ricoprite i poli della
batteria e i connettori dei cavi con grasso di
rivestimento Grafo 112X (n. cat. Toro 505-47)
o vaselina.
7.
Montate la batteria; fate riferimento a Montaggio
della batteria (pagina 39).
Non fumate mai nelle adiacenze della batteria
e tenetela lontano da scintille e fiamme.
Importante: La batteria deve essere sempre
completamente carica (densità specifica 1,265).
Questo aspetto è particolarmente importante
per evitare di danneggiare la batteria qualora la
temperatura scenda al di sotto di 0 ℃.
1.
Togliete la batteria dalla macchina; vedere
Rimozione della batteria (pagina 37).
2.
Caricate la batteria per 4-8 ore a 3-4 A (Figura
50). Non sovraccaricatela.
g003792
Figura 50
1. Polo positivo
3. Cavo di ricarica rosso (+)
2. Polo negativo
4. Cavo di ricarica nero (-)
3.
Quando la batteria è completamente carica,
staccate il caricabatterie dalla presa elettrica e
scollegate i cavi di ricarica dai poli della batteria
(Figura 50).
38
Montaggio della batteria
Montate la batteria come illustrato nella Figura 51.
g204572
Figura 51
AVVERTENZA
Manutenzione di una batteria
sostitutiva
L'avviamento della batteria con i cavetti può
produrre gas che potrebbero esplodere.
La batteria originale non richiede interventi di
manutenzione. Per la manutenzione di una batteria
sostitutiva, fate riferimento alle istruzioni del produttore
della batteria.
Non fumate nelle adiacenze della batteria e
tenetela lontano da scintille e fiamme.
Avviamento della macchina
con cavetti portatili
AVVERTENZA
Il contatto con superfici calde può causare
infortuni.
Tenete mani, piedi, viso, abbigliamento e altre
parti del corpo lontano dalla marmitta e altre
superfici calde.
39
1.
Aprite il cofano, fissate l'asta di supporto e
rimuovete la griglia laterale sinistra.
2.
Togliete il coperchio dal morsetto di avviamento
(Figura 52).
Manutenzione dei fusibili
L'impianto elettrico è protetto da fusibili, che non
necessitano di alcuna manutenzione; tuttavia, nel
caso in cui salti un fusibile dovete controllare che non
vi sia un cortocircuito e se i componenti funzionano
correttamente. Figura 53 illustra il blocco fusibili e
identifica le posizioni dei fusibili.
g033902
Figura 52
1. Morsetto di avviamento
3.
Collegate un'estremità del cavetto portatile
positivo (+) al morsetto di avviamento (Figura
52).
4.
Collegate l'altra estremità del cavetto portatile
positivo (+) al morsetto positivo della batteria
nell'altra macchina.
g029409
5.
6.
Figura 53
Collegate un'estremità del cavetto portatile
negativo (-) al polo negativo della batteria
nell'altra macchina.
Avviate il motore nell'altra macchina. lasciatelo
girare per alcuni minuti, poi avviate il vostro
motore.
8.
Rimuovete i cavi seguendo l'ordine inverso
dell'ordine di collegamento.
9.
Montate il tappo sul morsetto di avviamento.
3. Fusibile (15 A)
2. Fusibile (15 A)
4. Fusibile (10 A)
Nota: Se la macchina non si avvia, il fusibile del
circuito principale o del pannello di controllo/relè
potrebbero essere saltati.
Collegate l'altra estremità del cavetto portatile
negativo (-) a un punto di terra, come un bullone
non verniciato o un elemento del telaio.
7.
1. Fusibile (10 A)
Inoltre è presente un fusibile (50 A) situato sul lato
destro della macchina. Sollevate i bracci caricatori,
montate il blocco del cilindro e rimuovete il coperchio
di accesso di destra. Il fusibile è situato appena
all'interno del telaio.
g205353
Figura 54
1. Bullone
2. Coperchio di accesso di
destra
40
3. Posizione del fusibile
Manutenzione del
sistema di trazione
Manutenzione dei cingoli
Intervallo tra gli interventi tecnici: Dopo le prime
8 ore—Controllate e regolate la
tensione dei cingoli.
g029756
Figura 55
Cingolo largo illustrato
Ogni 50 ore—Controllate e regolate la tensione
dei cingoli.
Prima di ogni utilizzo o quotidianamente—Pulite
i cingoli.
Prima di ogni utilizzo o quotidianamente—Ispezionate i cingoli per rilevarne
l'eventuale eccessiva usura e la corretta
tensione.
Parcheggiate la macchina su una superficie
pianeggiante e inserite il freno di stazionamento.
2.
Con una benna montata e rivolta verso il basso,
abbassate la benna a terra, in modo che la
parte anteriore della motrice si sollevi da terra
di qualche centimetro.
3.
Spegnete il motore e togliete la chiave.
4.
Utilizzando un tubo per l'acqua o una lancia
a pressione, eliminate lo sporco da ciascun
cingolo.
3. Ruota conduttrice
2. Ruota anteriore
4. Ruota non motrice
Regolazione della tensione dei
cingoli
Pulizia dei cingoli
1.
1. Cingolo
Macchine con cingoli stretti
Sollevate/supportate 1 lato della macchina e,
utilizzando il peso del cingolo, verificate che la
distanza tra la parte inferiore del bordo della ruota
non motrice e il cingolo sia pari a 13 mm, come
illustrato nella Figura 56. In caso contrario, regolate
la tensione dei cingoli eseguendo la procedura di
seguito riportata.
Importante: Utilizzate acqua ad alta pressione
solo per lavare la superficie dei cingoli. Non
utilizzate una lancia ad alta pressione per la pulizia
delle altre parti del trattore. Non dirigete il getto
d'acqua ad alta pressione tra la ruota conduttrice
e il trattore, poiché si potrebbero danneggiare le
guarnizioni del motore. Questo tipo di lavaggio
ad alta pressione può danneggiare l'impianto
elettrico e le valvole idrauliche o disperdere il
grasso.
g257979
Figura 56
Importante: Assicuratevi di pulire a fondo le
ruote non motrici, la ruota anteriore e la ruota
conduttrice (Figura 55). Quando sono pulite, le
ruote non motrici devono girare liberamente.
1. Ruota non motrice
1.
2.
3.
4.
41
Parcheggiate la macchina su terreno
pianeggiante, inserite il freno di stazionamento
e abbassate i bracci caricatori.
Spegnete il motore e togliete la chiave.
Sollevate la parte laterale della macchina che
state regolando, in modo che il cingolo sia
sollevato da terra.
Rimuovete il bullone di bloccaggio, il distanziale
e il dado (Figura 57).
g203962
Figura 58
g257903
Figura 57
1. Bullone di bloccaggio
3. Distanziale
2. Vite di tensione
4. Dado
5.
1. Guida verde sull'adesivo
2. Blocco di tensione
Utilizzando un cricchetto di trasmissione da
½", ruotate la vite di tensione fino a quando la
flessione del cingolo non è pari a 13 mm, come
illustrato nella Figura 56.
Nota: Ruotando la vite in senso antiorario si
1.
Parcheggiate la macchina su terreno
pianeggiante, inserite il freno di stazionamento
e abbassate i bracci caricatori.
2.
Spegnete il motore e togliete la chiave.
3.
Rimuovete il bullone di bloccaggio, il distanziale
e il dado (Figura 59).
stringe il cingolo, mentre ruotandola in senso
orario lo si allenta.
6.
Allineate l'intaglio più vicino della vite di tensione
al foro del bullone di bloccaggio e fissate la vite
con il bullone di bloccaggio e il dado (Figura 57).
7.
Ripetete la procedura per l'altro cingolo.
8.
Guidate la macchina, poi parcheggiatela
su terreno pianeggiante, inserite il freno di
stazionamento, spegnete il motore e togliete la
chiave.
9.
g029758
Figura 59
Verificate che la flessione del cingolo sia pari
a 13 mm, come illustrato nella Figura 56.
All'occorrenza regolate.
1. Tubo di tensione
2. Bullone di bloccaggio
4.
Macchine con cingoli larghi
Verificate che il blocco tenditore sia allineato con la
guida verde sull'adesivo oppure che il blocco si trovi
a una distanza di 1,3 cm dalla parte posteriore della
scanalatura del tubo tenditore (Figura 58).
3. Vite di tensione
Utilizzando un cricchetto di trasmissione da
½" ruotate la vite di tensione, fino a quando
il blocco tenditore non si allinea con la guida
verde sull'adesivo, oppure non si trova a una
distanza di 1,3 cm dalla parte posteriore della
scanalatura del tubo tenditore (Figura 58).
Nota: Ruotando la vite in senso antiorario si
stringe il cingolo, mentre ruotandola in senso
orario lo si allenta.
42
5.
Allineate l'intaglio più vicino della vite di tensione
al foro del bullone di bloccaggio e fissate la vite
con il bullone di bloccaggio e il dado (Figura 59).
6.
Ripetete la procedura per l'altro cingolo.
7.
Guidate la macchina, poi parcheggiatela
su terreno pianeggiante, inserite il freno di
stazionamento, spegnete il motore e togliete la
chiave.
8.
Verificate che il blocco tenditore sia allineato
con la guida verde dell'adesivo oppure si trovi a
una distanza di 1,3 cm dalla parte posteriore del
tubo tenditore per entrambi i cingoli (Figura 58).
All'occorrenza regolate.
8.
Utilizzando un cricchetto di trasmissione da ½",
rilasciate la tensione di trasmissione ruotando
la vite di tensione in senso orario (Figura 57 e
Figura 61).
Sostituzione dei cingoli
Macchine con cingoli a larghezza ridotta
Sostituite i cingoli se molto usurati.
1.
Rimuovete eventuali attrezzi.
2.
Parcheggiate la macchina su terreno
pianeggiante, assicurandovi che 1 sola metà
della ruota conduttrice sia innestata nel cingolo
(Figura 60).
g258146
Figura 61
1. Ruota conduttrice
4. Cricchetto (½")
2. Cingolo
5. Ruota non motrice (5)
3. Ruota anteriore
9.
Rimuovete i 3 bulloni che fissano la metà della
ruota conduttrice che non è innestata nel cingolo
(Figura 61).
g259714
Figura 60
1. Metà della ruota conduttrice
3.
Inserite il freno di stazionamento.
4.
Abbassate i bracci del caricatore in modo che si
trovino circa 20-25 cm sopra il telaio.
5.
Spegnete il motore e togliete la chiave.
6.
Sollevate il lato della macchina con il cingolo
che state sostituendo. Supportate la macchina
utilizzando dei cavalletti.
g257925
Figura 62
Nota: Utilizzate cavalletti adeguati alla vostra
1. Bullone (3)
macchina.
AVVERTENZA
I martinetti meccanici o idraulici non
sono adatti a sostenere la macchina e
possono causare gravi infortuni.
Utilizzate cavalletti per sostenere la
macchina.
7.
Rimuovete il bullone di bloccaggio, il distanziale
e il dado (Figura 57).
43
2. Metà della ruota
conduttrice
10.
Avviate la macchina e disinserite il freno di
stazionamento.
11.
Spostate in avanti il comando della trazione fino
a quando l'altra metà della ruota conduttrice non
è innestata nel cingolo (Figura 63).
21.
Allineate l'intaglio più vicino della vite di tensione
al foro del bullone di bloccaggio e fissate la vite
con il bullone di bloccaggio, il distanziale e il
dado.
22.
Abbassate la macchina a terra.
23.
Ripetete la procedura per sostituire l'altro
cingolo.
24.
Guidate la macchina, poi parcheggiatela
su terreno pianeggiante, inserite il freno di
stazionamento, spegnete il motore e togliete la
chiave.
25.
Verificate che la flessione del cingolo sia pari a
12,7 mm, come illustrato nella Figura 56.
g259736
Figura 63
12.
Inserite il freno di stazionamento, spegnete il
motore e togliete la chiave.
13.
Togliete il cingolo dal suo telaio, dal mozzo di
comando e quindi dalla ruota anteriore.
14.
Avvolgete il nuovo cingolo attorno alla ruota
anteriore, quindi attorno al mozzo di comando
sul lato senza il pignone (Figura 61).
15.
Spingete il cingolo sotto e tra le ruote non motrici
e avvolgetelo attorno al telaio (Figura 61).
16.
Avviate il motore e disinserite il freno di
stazionamento.
17.
Macchine con cingoli ad ampia larghezza
Sostituite i cingoli se molto usurati.
Spostate in avanti il comando della trazione fino
a quando la metà della ruota conduttrice non si
innesta nel cingolo (Figura 64).
1.
Parcheggiate la macchina su terreno
pianeggiante, inserite il freno di stazionamento
e abbassate i bracci caricatori.
2.
Spegnete il motore e togliete la chiave.
3.
Sollevate/supportate il lato dell'unità su cui
lavorare, in modo che i cingoli si trovino a una
distanza da 7,6 cm a 10 cm da terra.
4.
Togliete il bullone di bloccaggio e il dado (Figura
59).
5.
Utilizzando un cricchetto di trasmissione da ½",
rilasciate la tensione di trasmissione ruotando
la vite di tensione in senso orario (Figura 59 e
Figura 65).
g259737
Figura 64
18.
19.
20.
Inserite il freno di stazionamento, spegnete il
motore e togliete la chiave.
g029759
Figura 65
Applicate un composto frenafiletti sui bulloni
della metà della ruota conduttrice che avete
rimosso e montate la metà della ruota
conduttrice (Figura 62). Serrate i bulloni a un
valore compreso tra 95 e 115 N∙m.
1. Ruota conduttrice
2. Cingolo
3. Ruota anteriore
5. Ruota non motrice
6. Dispositivo di tensione
orientabile
7. Cricchetto (½")
4. Bullone posteriore
Utilizzando un cricchetto di trasmissione da ½",
ruotate la vite di tensione in senso antiorario fino
a quando la flessione del cingolo non è pari a
12,7 mm, come illustrato nella Figura 56.
6.
44
Allentate il bullone posteriore, vicino alla ruota
motrice (Figura 65).
7.
Togliete il dado di fissaggio della ruota anteriore
esterna e rimuovete la ruota (Figura 66).
g203963
Figura 67
1. Dado di tensione
16.
Allineate l'intaglio più vicino della vite di tensione
al foro del bullone di bloccaggio e fissate la vite
con il bullone di bloccaggio e il dado.
17.
Serrate il bullone posteriore a 108 - 122 N∙m.
18.
Abbassate la macchina a terra.
g217640
Figura 66
1. Dado
2. Rondella
3. Ruota anteriore esterna
4. Cingolo
2. Vite di tensione
8.
Togliete il cingolo (Figura 66).
19.
9.
Estraete le 2 rondelle grandi dalle ruote esterne,
una per lato su ciascuna ruota (Figura 66).
Ripetete la procedura per sostituire l'altro
cingolo.
20.
Eliminare il grasso usato e la morchia dallo
spazio tra le rondelle e i cuscinetti all'interno
delle ruote, quindi riempire lo spazio di grasso,
da ciascun lato di ogni ruota.
Guidate la macchina, poi parcheggiatela
su terreno pianeggiante, inserite il freno di
stazionamento, spegnete il motore e togliete la
chiave.
21.
Verificate che il blocco tenditore sia inserito sino
in fondo.
10.
11.
12.
Montate le rondelle grandi sulle ruote, sopra il
grasso.
Nota: La tensione del cingolo si allenta dopo
qualche utilizzo.
Montate il nuovo cingolo (Figura 66).
22.
Nota: Accertatevi che gli attacchi del cingolo si
inseriscano tra i distanziali al centro della ruota
conduttrice.
13.
Montate la ruota anteriore esterna e fissatela
con il dado tolto in precedenza (Figura 66).
14.
Serrate il dado a 407 N∙m.
15.
Girate la vite di tensione in senso antiorario fino
a quando questa non si arresta (Figura 67).
45
Regolate la tensione del cingolo in modo che
il blocco tenditore si allinei con la guida verde
sull'adesivo oppure si trovi a una distanza di 1,3
cm dalla parte posteriore della scanalatura del
tubo tenditore; fate riferimento a Regolazione
della tensione dei cingoli (pagina 41).
Manutenzione
dell'impianto di
raffreddamento
1.
Parcheggiate la macchina su una superficie
pianeggiante, abbassate i bracci caricatori,
inserite il freno di stazionamento e spegnete il
motore.
2.
Togliete la chiave dal relativo interruttore e
lasciate raffreddare il motore.
Sicurezza dell'impianto di
raffreddamento
3.
Controllate il livello del refrigerante nel serbatoio
di espansione (Figura 68).
Il livello del refrigerante deve trovarsi in
corrispondenza o sopra la tacca sul lato del
serbatoio.
• Ingerire refrigerante per motori può provocare
avvelenamento. Tenete lontano dalla portata dei
bambini e degli animali da compagnia.
• Il rilascio di refrigerante caldo o sotto pressione
o il contatto con un radiatore caldo e le zone
circostanti può provocare ustioni serie.
– Lasciare sempre raffreddare il motore per
almeno 15 minuti prima di togliere il tappo del
radiatore.
– Aprite il tappo del radiatore con un cencio,
agendo lentamente per lasciare fuoriuscire il
vapore.
Manutenzione dell'impianto
di raffreddamento
g029314
Figura 68
Intervallo tra gli interventi tecnici: Prima di ogni
utilizzo o quotidianamente—Pulite
la griglia, il radiatore dell'olio e la
parte anteriore del radiatore (con
maggiore frequenza se in condizioni
di estrema polvere e morchia).
1. Vaso di espansione
2. Tacca di pieno
4.
Prima di ogni utilizzo o quotidianamente—Controllate il livello del refrigerante nel
serbatoio di espansione.
Se il livello del refrigerante è basso, togliete
il tappo del vaso di espansione e aggiungete
una miscela al 50/50 di acqua e anticongelante
etilene-glicolico permanente.
Importante: Non riempite troppo il vaso di
espansione.
Ogni 100 ore—Controllate i tubi dell'impianto
di raffreddamento.
5.
Ogni anno—Cambiate il refrigerante del motore
(solo Centro Assistenza autorizzato).
Montate il tappo sul serbatoio di espansione.
Cambio del refrigerante del motore
Pulizia della griglia del radiatore
Intervallo tra gli interventi tecnici: Ogni anno
Intervallo tra gli interventi tecnici: Prima di ogni
utilizzo o quotidianamente
Fate sostituire il refrigerante del motore ogni anno da
un Centro Assistenza autorizzato.
Rimuovete eventuali accumuli di erba, sporcizia o altri
detriti dalla griglia del radiatore con aria compressa.
Se si desidera rabboccare il refrigerante del motore,
fate riferimento a Controllo del livello del refrigerante
motore (pagina 46).
Controllo del livello del
refrigerante motore
L’impianto di raffreddamento è riempito con una
soluzione al 50/50 di acqua e anticongelante
etilene-glicolico permanente.
46
Manutenzione del
sistema di controlli
Manutenzione dei freni
Prova del freno di
stazionamento
Regolazione dei comandi
Intervallo tra gli interventi tecnici: Prima di ogni
utilizzo o quotidianamente
1.
Inserite il freno di stazionamento; fate riferimento
a Leva del freno di stazionamento (pagina 14).
2.
Avviate il motore.
3.
Tentate di guidare lentamente la macchina in
marcia avanti o in retromarcia.
4.
Prima della spedizione, i comandi della macchina
vengono regolati in fabbrica. Tuttavia, dopo molte
ore di utilizzo, può essere necessario regolare
l'allineamento del controllo della trazione, la posizione
di FOLLE del controllo della trazione e la traiettoria
tenuta con il controllo della trazione in posizione di
marcia avanti.
Contattate il Centro assistenza autorizzato di zona per
regolare i comandi della macchina.
Se la macchina si sposta, rivolgetevi al Centro
Assistenza autorizzato di zona.
47
Manutenzione
dell'impianto idraulico
Specifiche del fluido
idraulico
Capacità del serbatoio idraulico: 37,9 litri
Sicurezza dell'impianto
idraulico
Usate solo uno dei seguenti fluidi nel sistema idraulico:
• Toro Premium Transmission/Hydraulic Tractor
Fluid (fluido idraulico di qualità superiore
per trasmissione e trattori) (per maggiori
informazioni rivolgetevi al Centro assistenza
autorizzato di zona)
• Se il fluido viene iniettato sulla pelle, rivolgetevi
•
•
•
•
immediatamente ad un medico. Il fluido iniettato
deve essere rimosso chirurgicamente da un
medico entro poche ore.
Assicuratevi che tutti i flessibili e i tubi del
fluido idraulico siano in buone condizioni e che
tutti i collegamenti e i raccordi idraulici siano
serrati prima di mettere l'impianto idraulico sotto
pressione.
Tenete corpo e mani lontano da perdite filiformi o
da ugelli che eiettano fluido idraulico pressurizzato.
Usate cartone o carta per cercare le perdite di
fluido idraulico.
Eliminate con sicurezza la pressione dall'intero
impianto idraulico prima di eseguire qualsiasi
intervento sull'impianto.
• Toro PX Extended Life Hydraulic Fluid (fluido
idraulico per prolungare la durata) (per maggiori
informazioni rivolgetevi al centro assistenza
autorizzato di zona)
• Qualora entrambi i fluidi Toro menzionati sopra
non fossero disponibili, potete utilizzare un altro
fluido idraulico per trattori (UTHF), ma si deve
trattare solo di un prodotto convenzionale, a
base di petrolio. Le specifiche devono rientrare
nell'intervallo elencato per tutte le proprietà dei
materiali e il fluido deve soddisfare gli standard di
settore indicati. Rivolgetevi al vostro fornitore del
fluido idraulico per verificare se il fluido soddisfa
tali specifiche.
Depressurizzazione
idraulica
Nota: Toro declina ogni responsabilità per
danni causati dall'errata sostituzione, pertanto si
raccomanda l'uso di prodotti di marche aventi una
buona reputazione, che rispondano delle proprie
raccomandazioni.
Per eseguire la depressurizzazione idraulica mentre il
motore è in funzione, disinserite i comandi idraulici e
abbassate completamente i bracci di caricamento.
Proprietà materiali
Viscosità, ASTM D445
Per eseguire la depressurizzazione idraulica mentre il
motore è spento, spostate la leva dell'alimentazione
idraulica ausiliaria tra le posizioni di flusso in avanti
e indietro per rilasciare la pressione idraulica
ausiliaria e spostate la leva di comando del braccio
caricatore/di inclinazione dell'attrezzo tra le posizioni
di avanzamento per abbassare i bracci di caricamento
(Figura 69).
cSt a 40 °C: da 55 a 62
cSt a 100 °C: da 9,1 a 9,8
Indice di viscosità, ASTM
D2270
140–152
Punto di scorrimento,
ASTM D97
da -37 a -43 °C
Standard industriali
API GL-4, AGCO Powerfluid 821 XL, Ford New Holland
FNHA-2-C-201.00, Kubota UDT, John Deere J20C, Vickers
35VQ25 e Volvo WB-101/BM
Nota: Molti fluidi idraulici sono praticamente
incolori, e rendono difficile il rilevamento di
fuoriuscite. Un additivo con colorante rosso per
il fluido dell'impianto idraulico è disponibile in
flaconi da 20 ml. È sufficiente una confezione
per 15–22 litri di fluido idraulico. Ordinate
il componente n. 44-2500 presso il vostro
distributore autorizzato.
g281706
Figura 69
48
Controllo del livello del
fluido idraulico
Intervallo tra gli interventi tecnici: Ogni 25 ore
Importante: Usate sempre il fluido idraulico
corretto. Fluidi non specificati potrebbero
danneggiare l'impianto idraulico. Vedere
Specifiche del fluido idraulico (pagina 48).
1.
Rimuovete eventuali attrezzi.
2.
Parcheggiate la macchina su terreno
pianeggiante.
3.
Sollevate i bracci caricatori e montate i blocchi
del cilindro.
g029729
Figura 71
1. Collo del bocchettone di
riempimento
4.
Spegnete il motore e togliete la chiave.
5.
Aprite il cofano e fissate l'asta di supporto.
6.
Rimuovete la griglia di destra.
7.
Pulite la zona intorno al collo del bocchettone
del serbatoio idraulico (Figura 70).
9.
2. Asta di livello
Se il livello è basso, rabboccate con il fluido fino
a portarlo al livello idoneo.
10.
Montate il tappo del collo del bocchettone.
11.
Montate la griglia laterale.
12.
Chiudete il cofano.
13.
Togliete i blocchi dai cilindri, conservateli, e
abbassate i bracci caricatori.
Sostituzione del filtro
idraulico
Intervallo tra gli interventi tecnici: Dopo le prime
8 ore
Ogni 200 ore
Importante: Non sostituite con un filtro dell'olio
automobilistico; in caso contrario, potreste
causare gravi danni all'impianto idraulico.
g029748
Figura 70
1. Tappo del collo del bocchettone
8.
Rimuovete il tappo del collo del bocchettone e
controllate il livello del fluido sull'asta di livello
(Figura 71).
Nota: Il livello del fluido deve trovarsi tra le 2
tacche sull'asta di livello quando i bracci sono
abbassati o a livello della tacca inferiore quando
i bracci sono sollevati.
49
1.
Parcheggiate la macchina su terreno
pianeggiante, inserite il freno di stazionamento
e abbassate i bracci caricatori.
2.
Spegnete il motore e togliete la chiave.
3.
Aprite il cofano e fissate l'asta di supporto.
4.
Collocate una bacinella di spurgo sotto il filtro e
sostituite il filtro (Figura 72).
5.
Rimuovete la griglia laterale destra; fate
riferimento a Rimozione delle griglie laterali
(pagina 28).
6.
Togliete il tappo del serbatoio idraulico e l'asta di
livello (Figura 73).
g029729
Figura 73
1. Collo del bocchettone di
riempimento
g205342
7.
Figura 72
5.
6.
7.
8.
9.
2. Asta di livello
Posizionate una grossa bacinella di spurgo della
capacità di 57 litri sotto il tappo di spurgo nella
parte anteriore della macchina (Figura 74).
Tergete il fluido versato.
Avviate il motore e lasciatelo funzionare per due
minuti circa, per spurgare l'aria dall'impianto.
Spegnete il motore e verificate l'assenza di
perdite.
Controllate il livello del fluido idraulico nel
serbatoio; fate riferimento a Controllo del livello
del fluido idraulico (pagina 49) e rabboccate fino
a raggiungere la tacca sull'asta di livello.
Importante: Non riempite troppo il
serbatoio.
Chiudete il cofano.
g031213
Figura 74
1. Tappo di spurgo
Cambio del fluido idraulico
Intervallo tra gli interventi tecnici: Ogni 400
ore/Ogni anno (optando per
l’intervallo più breve)
1. Parcheggiate la macchina su terreno
pianeggiante.
2. Sollevate i bracci caricatori e montate i blocchi
del cilindro.
3. Spegnete il motore, togliete la chiave e lasciatelo
raffreddare.
4. Aprite il cofano e fissate l'asta di supporto del
cofano.
8.
Togliete il tappo di spurgo e lasciate defluire
l'olio nella bacinella (Figura 74).
9.
Quando l'olio cessa di defluire, rimontate e
serrate il tappo.
Nota: Smaltite l'olio usato in un centro di
raccolta autorizzato.
50
10.
Riempite il serbatoio idraulico con il fluido
idraulico; vedere Specifiche del fluido idraulico
(pagina 48).
11.
Avviare il motore e lasciarlo funzionare per pochi
minuti.
12.
Spegnete il motore e togliete la chiave.
13.
Controllate il livello di fluido idraulico e
rabboccatelo fino a riempire il serbatoio, se
necessario; fate riferimento a Controllo del livello
del fluido idraulico (pagina 49).
14.
Chiudete il cofano.
Pulizia
Rimozione dei detriti
Intervallo tra gli interventi tecnici: Prima di ogni
utilizzo o quotidianamente
Importante: L'utilizzo del motore con
griglie bloccate e/o senza i diaframmi di
raffreddamento comporterà un danno al motore
da surriscaldamento.
1.
Parcheggiate la macchina su una superficie
pianeggiante e abbassate i bracci caricatori.
2.
Spegnete il motore, togliete la chiave e lasciatelo
raffreddare.
3.
Aprite il cofano e fissate l'asta di supporto.
4.
Ripulite ogni detrito dalle griglie anteriore e
laterali.
5.
Eliminate tutti i corpi estranei dal filtro dell'aria.
6.
Eliminate ogni accumulo di detriti dal motore e
dalle alette del radiatore dell'olio utilizzando una
spazzola o un compressore.
Importante: L'utilizzo del motore con
griglie bloccate e/o senza i diaframmi di
raffreddamento comporterà un danno al
motore a causa del surriscaldamento.
51
7.
Pulite i detriti dall'apertura del cofano, la
marmitta, gli schermi termici e la griglia del
radiatore (se presente).
8.
Chiudete il cofano.
Pulizia dello chassis
Rimessaggio
Intervallo tra gli interventi tecnici: Ogni 100
ore—Verificate che non vi siano
accumuli di sporco nello chassis.
Rimessaggio sicuro
• Spegnete il motore, togliete la chiave, attendete
Con il passare del tempo, lo chassis al di sotto del
motore raccoglie sporco e detriti che devono essere
eliminati. Utilizzando una torcia, aprite il cofano
e ispezionate regolarmente l'area sotto il motore.
Quando i detriti formano uno strato da 2,5 a 5 cm,
pulite lo chassis.
1.
che tutte le parti in movimento si fermino e lasciate
raffreddare la macchina prima di rimessarla.
• Non rimessate la macchina e non fate rifornimento
vicino a fiamme.
Rimessaggio
Parcheggiate la macchina su terreno
pianeggiante, inserite il freno di stazionamento
e abbassate i bracci caricatori.
2.
Sollevate la parte anteriore della macchina in
modo che sia inclinata all'indietro.
3.
Spegnete il motore e togliete la chiave.
4.
Togliete i 2 bulloni che fissano la piastra inferiore
e rimuovetela (Figura 75).
1.
Parcheggiate la macchina su terreno
pianeggiante, inserite il freno di stazionamento
e abbassate i bracci caricatori.
2.
Spegnete il motore e togliete la chiave.
3.
Rimuovete sporco e morchia dall'intera
macchina.
Importante: La macchina può essere
lavata con detersivo neutro ed acqua. Non
utilizzate lance ad alta pressione per il
lavaggio della macchina. Non utilizzate una
quantità di acqua eccessiva, in particolare in
prossimità della plancia, del motore, delle
pompe idrauliche e dei motori.
4.
Revisionate il filtro dell'aria; fate riferimento a
Revisione del filtro dell'aria (pagina 31).
5.
Ingrassate la macchina; vedere Ingrassaggio
della macchina (pagina 30).
6.
Cambiate il filtro dell'olio del motore; vedere
Cambio dell'olio motore (pagina 32).
7.
Caricate la batteria; vedere Ricarica della
batteria (pagina 38).
8.
Controllate e regolate la tensione dei cingoli;
vedere Regolazione della tensione dei cingoli
(pagina 41).
9.
Controllate e serrate tutti i dispositivi di fissaggio.
Riparate o sostituite le parti danneggiate,
usurate o mancanti.
g031235
Figura 75
1. Piastra inferiore
5.
Rimuovete la griglia anteriore; fate riferimento a
Rimozione della griglia anteriore (pagina 29).
6.
Spruzzate dell'acqua sullo chassis per pulirlo
da sporco e detriti.
Nota: L'acqua verrà scolata sul retro della
macchina.
10.
Verniciate tutte le superfici metalliche graffiate
o rovinate con una vernice reperibile presso il
vostro Centro assistenza autorizzato di zona.
11.
Riponete la macchina in una rimessa o in un
deposito pulito ed asciutto. Togliete la chiave
dall'interruttore di avviamento e conservatela in
un luogo facile da ricordare.
12.
Scollegate la batteria; fate riferimento a Utilizzo
dell'interruttore di scollegamento della batteria
(pagina 36).
13.
Coprite la macchina con un telo per proteggerla
e mantenerla pulita.
Importante: Non spruzzate acqua nel
motore.
7.
Ingrassate la macchina; vedere Ingrassaggio
della macchina (pagina 30).
8.
Installate la piastra inferiore (Figura 75).
9.
Montate la griglia anteriore.
10.
Abbassate la macchina.
52
Localizzazione guasti
Problema
Il motorino di avviamento non si avvia.
Possibile causa
1. I collegamenti elettrici sono corrosi o
allentati.
1. Controllate il contatto dei collegamenti
elettrici.
2. Fusibile bruciato o allentato.
3. Batteria scarica.
4. Relè o interruttore danneggiati.
2. Sistemate o sostituite il fusibile.
3. Caricate la batteria o sostituitela.
4. Rivolgetevi al Centro Assistenza
autorizzato di zona.
5. Rivolgetevi al Centro Assistenza
autorizzato di zona.
6. Rivolgetevi al Centro Assistenza
autorizzato di zona.
7. Controllate l'impostazione in folle della
trazione e i comandi ausiliari.
5. Avviamento o solenoide di avviamento
danneggiati.
6. I componenti interni del motore hanno
grippato.
7. Il microinterruttore di sicurezza è
inserito.
Il motore gira ma non si avvia.
Rimedio
1. La procedura di avviamento è errata.
1. Fate riferimento ad Avviamento del
motore.
2. Il serbatoio del carburante è vuoto.
2. Riempite il serbatoio del carburante
con carburante fresco.
3. Aprite la valvola di intercettazione del
carburante.
4. Spurgate l'impianto di alimentazione
e lavatelo; riempitelo di carburante
fresco.
5. Pulite o sostituite il tubo del carburante.
6. Spurgate gli ugelli e verificate che
i raccordi dei tubi del carburante e
quelli tra il serbatoio del carburante e il
motore non perdano aria.
7. Controllate fusibile, candele a
incandescenza e cablaggio.
8. Controllate batteria, viscosità dell'olio
e motorino di avviamento (rivolgetevi
al Centro Assistenza autorizzato di
zona).
9. Provvedete alla manutenzione dei filtri
dell'aria.
1 Sostituite il filtro del carburante.
0.
1 Spurgate l'impianto di alimentazione
1. e sostituite il filtro del carburante.
Riempite di carburante fresco di qualità
adatta alle condizioni ambientali.
Potrebbe essere necessario riscaldare
l'intera motrice.
1 Rivolgetevi al Centro Assistenza
2. autorizzato di zona.
1 Rivolgetevi al Centro Assistenza
3. autorizzato di zona.
1 Rivolgetevi al Centro Assistenza
4. autorizzato di zona.
1 Rivolgetevi al Centro Assistenza
5. autorizzato di zona.
1 Rivolgetevi al Centro Assistenza
6. autorizzato di zona.
3. La valvola di intercettazione del
carburante è chiusa.
4. Presenza di morchia, acqua,
carburante stantio o inadatto
nell'impianto di alimentazione.
5. Il tubo del carburante è ostruito.
6. Presenza di aria nel carburante.
7. Le candele a incandescenza non
funzionano.
8. La velocità di avviamento è bassa.
9. I filtri dell'aria sono sporchi.
1 Il filtro del carburante è intasato.
0.
1 Nella macchina è in uso un grado
1. del carburante non adatto al clima
invernale.
1
2.
1
3.
1
4.
1
5.
1
6.
La compressione è ridotta.
Gli ugelli d'iniezione sono danneggiati.
La fasatura della pompa d'iniezione è
errata.
La pompa d'iniezione è danneggiata.
Il solenoide ETR è danneggiato.
53
Problema
Il motore si avvia ma continua a non
girare.
Possibile causa
1. Lo sfiato del serbatoio del carburante
è ristretto.
1. Allentate il tappo. Se con il tappo
allentato il motore funziona, sostituite
il tappo.
2. Presenza di morchia o acqua
nell'impianto di alimentazione.
7. La pompa del carburante è
danneggiata.
2. Spurgate l'impianto di alimentazione
e lavatelo; riempitelo di carburante
fresco.
3. Sostituite il filtro del carburante.
4. Spurgate gli ugelli e verificate che
i raccordi dei tubi del carburante e
quelli tra il serbatoio del carburante e il
motore non perdano aria.
5. Spurgate l'impianto di alimentazione
e sostituite il filtro del carburante.
Riempite di carburante fresco di qualità
adatta alle condizioni ambientali.
6. Pulite o sostituite la griglia del
parascintille.
7. Rivolgetevi al Centro Assistenza
autorizzato di zona.
1. Presenza di morchia, acqua,
carburante stantio o inadatto
nell'impianto di alimentazione.
1. Spurgate l'impianto di alimentazione
e lavatelo; riempitelo di carburante
fresco.
2. Il motore si surriscalda.
2. Fate riferimento alla sezione “Il motore
si surriscalda”.
3. Spurgate gli ugelli e verificate che
i raccordi dei tubi del carburante e
quelli tra il serbatoio del carburante e il
motore non perdano aria.
4. Rivolgetevi al Centro Assistenza
autorizzato di zona.
5. Rivolgetevi al Centro Assistenza
autorizzato di zona.
6. Rivolgetevi al Centro Assistenza
autorizzato di zona.
7. Rivolgetevi al Centro Assistenza
autorizzato di zona.
8. Rivolgetevi al Centro Assistenza
autorizzato di zona.
3. Il filtro del carburante è intasato.
4. Presenza di aria nel carburante.
5. Nella macchina è stato utilizzato un
grado del carburante non adatto al
clima invernale.
6. La griglia del parascintille è ostruita.
Il motore gira ma batte o perde colpi.
3. Presenza di aria nel carburante.
4. Gli ugelli d'iniezione sono danneggiati.
5. La compressione è ridotta
6. La tempistica della pompa a iniezione
non è corretta.
7. Eccessivi depositi di carbone.
8. Usura o danneggiamento interni.
Il motore non gira alla minima.
Rimedio
1. Lo sfiato del serbatoio del carburante
è ristretto.
1. Allentate il tappo. Se con il tappo
allentato il motore funziona, sostituite
il tappo.
2. Presenza di morchia, acqua,
carburante stantio o inadatto
nell'impianto di alimentazione.
3. I filtri dell'aria sono sporchi.
2. Spurgate l'impianto di alimentazione
e lavatelo; riempitelo di carburante
fresco.
3. Provvedete alla manutenzione dei filtri
dell'aria.
4. Sostituite il filtro del carburante.
5. Spurgate gli ugelli e verificate che
i raccordi dei tubi del carburante e
quelli tra il serbatoio del carburante e il
motore non perdano aria.
6. Rivolgetevi al Centro Assistenza
autorizzato di zona.
7. Rivolgetevi al Centro Assistenza
autorizzato di zona.
4. Il filtro del carburante è intasato.
5. Presenza di aria nel carburante.
6. La pompa del carburante è
danneggiata.
7. La compressione è ridotta
54
Problema
Il motore si surriscalda.
Possibile causa
1. Occorre più refrigerante.
1. Verificate e rabboccate con
refrigerante.
2. L'aria diretta al radiatore è insufficiente.
2. Controllate la griglia del radiatore e
pulitela ogni volta che viene utilizzata.
3. Riempite o scaricate fino al segno di
pieno.
4. Riducete il carico; utilizzate una
velocità di trasferimento inferiore.
5. Spurgate l'impianto di alimentazione
e lavatelo; riempitelo di carburante
fresco.
6. Rivolgetevi al Centro Assistenza
autorizzato di zona.
7. Rivolgetevi al Centro Assistenza
autorizzato di zona.
8. Rivolgetevi al Centro Assistenza
autorizzato di zona.
9. Rivolgetevi al Centro Assistenza
autorizzato di zona.
1 Controllate il massimo del motore.
0.
3. L'olio nella coppa non è al giusto livello.
4. Il motore è sotto sforzo eccessivo.
5. Il carburante nell'impianto di
alimentazione è inadatto.
6. Il termostato è danneggiato.
7. La cinghia della ventola è allentata o
spezzata.
8. La fasatura di iniezione è errata.
9. La pompa del refrigerante è
danneggiata.
1 I giri/min del motore sono troppo bassi.
0.
Il motore perde potenza.
Rimedio
1. Il motore è sotto sforzo eccessivo.
1. Riducete il carico; utilizzate una
velocità di trasferimento inferiore.
2. L'olio nella coppa non è al giusto livello.
2. Riempite o scaricate fino al segno di
pieno.
3. Provvedete alla manutenzione dei filtri
dell'aria.
4. Spurgate l'impianto di alimentazione
e lavatelo; riempitelo di carburante
fresco.
5. Fate riferimento alla sezione “Il motore
si surriscalda”.
6. Pulite o sostituite la griglia del
parascintille.
7. Spurgate gli ugelli e verificate che
i raccordi dei tubi del carburante e
quelli tra il serbatoio del carburante e il
motore non perdano aria.
8. Rivolgetevi al Centro Assistenza
autorizzato di zona.
9. Rivolgetevi al Centro Assistenza
autorizzato di zona.
1 Rivolgetevi al Centro Assistenza
0. autorizzato di zona.
1 Rivolgetevi al Centro Assistenza
1. autorizzato di zona.
1 Rivolgetevi al Centro Assistenza
2. autorizzato di zona.
3. I filtri dell'aria sono sporchi.
4. Presenza di morchia, acqua,
carburante stantio o inadatto
nell'impianto di alimentazione.
5. Il motore si surriscalda.
6. La griglia del parascintille è ostruita.
7. Presenza di aria nel carburante.
8. La compressione è ridotta
9. Lo sfiato del serbatoio del carburante
è ristretto.
1 La tempistica della pompa a iniezione
0. non è corretta.
1 La pompa d'iniezione è danneggiata.
1.
1 Il minimo superiore del motore è troppo
2. basso.
55
Problema
Il tubo di scarico produce un fumo nero
eccessivo.
Possibile causa
1. Il motore è sotto sforzo eccessivo.
1. Riducete il carico; utilizzate una
velocità di trasferimento inferiore.
2. I filtri dell'aria sono sporchi.
2. Provvedete alla manutenzione dei filtri
dell'aria.
3. Spurgate l'impianto di alimentazione
e lavatelo; riempitelo di carburante
fresco.
4. Rivolgetevi al Centro Assistenza
autorizzato di zona.
5. Rivolgetevi al Centro Assistenza
autorizzato di zona.
6. Rivolgetevi al Centro Assistenza
autorizzato di zona.
3. Il carburante nell'impianto di
alimentazione è inadatto.
4. La tempistica della pompa a iniezione
non è corretta.
5. La pompa d'iniezione è danneggiata.
6. Gli ugelli d'iniezione sono danneggiati.
Il tubo di scarico produce un fumo bianco
eccessivo.
1. La chiave è stata girata in
posizione di AVVIAMENTO prima
dello spegnimento della spia della
candela a incandescenza.
1. Girate la chiave in posizione di
FUNZIONAMENTO e lasciate che la spia
della candela a incandescenza si
spenga prima di avviare il motore.
2. La temperatura del motore è bassa.
3. Le candele a incandescenza non
funzionano.
4. La tempistica della pompa a iniezione
non è corretta.
5. Gli ugelli d'iniezione sono danneggiati.
2. Controllate il termostato.
3. Controllate fusibile, candele a
incandescenza e cablaggio.
4. Rivolgetevi al Centro Assistenza
autorizzato di zona.
5. Rivolgetevi al Centro Assistenza
autorizzato di zona.
6. Rivolgetevi al Centro Assistenza
autorizzato di zona.
6. La compressione è ridotta.
La trazione non funziona.
Rimedio
1. Il freno di stazionamento è inserito.
1. Disinserite il freno di stazionamento.
2. Il livello del fluido idraulico è basso.
2. Aggiungete fluido idraulico nel
serbatoio.
3. Rivolgetevi al Centro Assistenza
autorizzato di zona.
4. Chiudete le valvole di traino.
5. Spostate la leva dalla posizione a ore
12 alla posizione a ore 10.
6. Rivolgetevi al Centro Assistenza
autorizzato di zona.
3. Il sistema idraulico è danneggiato.
4. Le valvole di traino sono aperte.
5. La leva della valvola del divisore di
flusso è in posizione a ore 9.
6. Un accoppiatore della trasmissione
della pompa della trazione è lento o
rotto.
7. Il motore della pompa e/o delle ruote
è danneggiato.
8. La valvola di comando è danneggiata.
9. La valvola di sfogo è danneggiata.
56
7. Rivolgetevi
autorizzato
8. Rivolgetevi
autorizzato
9. Rivolgetevi
autorizzato
al Centro Assistenza
di zona.
al Centro Assistenza
di zona.
al Centro Assistenza
di zona.
Note:
Note:
Informativa sulla privacy SEE/Regno Unito
Utilizzo delle vostre informazioni personali da parte di Toro
The Toro Company (“Toro”) rispetta la vostra privacy. Quando acquistate i nostri prodotti, possiamo raccogliere determinate informazioni personali su di
voi, direttamente da voi o tramite la vostra azienda o distributore Toro. Toro utilizza queste informazioni per adempiere ai propri obblighi contrattuali, come
registrare la vostra garanzia, elaborare la vostra richiesta in garanzia o contattarvi in caso di un richiamo di prodotto, e per finalità aziendali legittime,
come valutare la soddisfazione dei clienti, migliorare i nostri prodotti o fornirvi informazioni su prodotti che potrebbero essere di vostro interesse. Toro
può condividere i vostri dati con le nostre consociate, affiliate, rivenditori e altri partner commerciali collegati a tali attività. Inoltre, possiamo divulgare
le informazioni personali ove richiesto ai sensi della legge o in relazione alla vendita, acquisto o fusione di un'attività. Non venderemo mai le vostre
informazioni personali a nessun'altra società a scopi di marketing.
Conservazione delle vostre informazioni personali
Toro conserverà le vostre informazioni personali per tutto il tempo pertinente alle finalità di cui sopra e in conformità con i requisiti normativi. Per maggiori
informazioni sui periodi di conservazione dei dati applicabili, contattate legal@toro.com.
L'impegno di Toro per la sicurezza
Le vostre informazioni personali possono essere elaborate negli Stati Uniti o in altri paesi in cui possono essere in vigore leggi sulla protezione dei
dati meno rigorose di quelle del vostro paese di residenza. Ogniqualvolta trasferiamo le vostre informazioni al di fuori del vostro paese di residenza,
adotteremo tutte le misure richieste per legge al fine di garantire l'implementazione delle opportune tutele per proteggere le vostre informazioni e
assicurarci che vengano trattate in sicurezza.
Accesso e correzione
È vostro diritto correggere o riesaminare i vostri dati personali, oppure rifiutare o limitare il trattamento dei vostri dati. A tale scopo, contattateci via email
all'indirizzo legal@toro.com. In caso di perplessità in relazione al modo in cui Toro gestisce le vostre informazioni, vi invitiamo a parlarne direttamente con
noi. Tenete presente che i residenti europei hanno diritto a sporgere reclamo presso la propria Autorità di protezione dei dati.
374-0282 Rev C
Informazioni sull’avvertenza relativa alla legge della California “Proposition 65”
Che cos’è questa avvertenza?
Potreste vedere un prodotto in vendita provvisto di un’etichetta di avvertenza come questa:
AVVERTENZA Può provocare cancro e danni riproduttivi –
www.p65Warnings.ca.gov.
Che cos’è la Proposition 65?
La Proposition 65 si applica a tutte le aziende che operano nello Stato della California, che vendono prodotti in California o che fabbricano prodotti
che possono essere venduti o importati in California. Tale legge prevede che il Governatore della California rediga e pubblichi obbligatoriamente
una lista di sostanze chimiche considerate cancerogene, causa di difetti congeniti e/o di altri danni riproduttivi. La lista, aggiornata annualmente,
comprende centinaia di sostanze chimiche presenti in molti prodotti di uso quotidiano. Lo scopo della Proposition 65 è quello di informare i cittadini
riguardo all’esposizione a tali sostanze.
La Proposition 65 non vieta la vendita di prodotti contenenti tali sostanze chimiche, ma impone che ogni prodotto, imballaggio o documentazione del
prodotto riporti tali avvertenze. Inoltre, un’avvertenza relativa alla Proposition 65 non implica che un prodotto violi gli standard o i requisiti di sicurezza.
In effetti, il governo della California ha spiegato che un’avvertenza relativa alla Proposition 65 non equivale a una decisione normativa in merito alla
“sicurezza” o “mancanza di sicurezza” di un prodotto. Molte di queste sostanze chimiche vengono utilizzate in prodotti di uso quotidiano da anni senza
che vi siano danni documentati. Per maggiori informazioni, visitate la pagina https://oag.ca.gov/prop65/faqs-view-all.
Se un prodotto riporta un’avvertenza prevista dalla Proposition 65, ciò significa che un’azienda 1) ha valutato il livello di esposizione e concluso che
supera il “livello zero di rischio significativo”, oppure 2) ha deciso di fornire tale avvertenza basandosi sulla propria conoscenza della presenza di una
sostanza indicata come rischiosa senza valutare il livello di esposizione.
Questa legge si applica ovunque?
Le avvertenze previste dalla Proposition 65 sono richieste solo ai sensi della legge californiana. Queste avvertenze sono presenti in tutta la California su
un’ampia varietà di prodotti e in numerosi ambienti tra cui ristoranti, negozi di alimentari, alberghi, scuole e ospedali. Inoltre, alcuni negozi e rivenditori
online mostrano le avvertenze previste dalla Proposition 65 sui propri siti web o cataloghi.
Qual è la differenza tra i limiti imposti dalla California e quelli federali?
Gli standard della Proposition 65 spesso sono più rigorosi di quelli federali e internazionali. Per varie sostanze, l’obbligo delle avvertenze previste dalla
Proposition 65 scatta a livelli molto inferiori a quelli previsti dagli standard federali. Per esempio, il livello di piombo per cui è richiesta un’avvertenza
secondo la Proposition 65 è di 0,5 mg al giorno, molto al di sotto degli standard federali ed internazionali.
Perché non tutti i prodotti simili riportano tale avvertenza?
•
•
•
•
I prodotti venduti in California richiedono l’etichettatura prevista dalla Proposition 65, mentre prodotti simili venduti altrove non la richiedono.
Un procedimento giudiziario ai sensi della Proposition 65 a carico di un’azienda potrebbe concludersi con l’obbligo per tale azienda di utilizzare le
avvertenze previste da tale legge sui suoi prodotti, ma altre aziende che fabbricano prodotti simili potrebbero non avere tale obbligo.
L’applicazione della Proposition 65 è incoerente.
Le aziende possono scegliere di non fornire avvertenze sui loro prodotti poiché giungono alla conclusione che non sono obbligate a farlo ai
sensi della Proposition 65; la mancanza dell’avvertenza su un prodotto non implica che esso sia privo di livelli analoghi delle sostanze chimiche
riportate nell’elenco.
Perché Toro utilizza questa avvertenza?
Toro ha scelto di fornire il maggior numero possibile di informazioni ai consumatori così che essi possano prendere decisioni informate sui prodotti che
comprano e utilizzano. In alcuni casi Toro fornisce avvertenze basandosi sulla propria conoscenza riguardo la presenza di una o più sostanze indicate
come rischiose, senza valutare il livello di esposizione, poiché per non tutte le sostanze dell’elenco vengono forniti i requisiti in fatto di limiti di esposizione.
Anche se il livello di esposizione connessa ai prodotti Toro può essere trascurabile o rientrare perfettamente nei limiti dell’assenza di rischio significativo,
Toro ha deciso di fornire le avvertenze previste dalla Proposition 65 per un surplus di cautela. Inoltre, se Toro non fornisse tali avvertenze potrebbe
essere perseguito a norma di legge dallo Stato della California o da privati che intendono applicare la Proposition 65 incorrendo in sanzioni considerevoli.
Rev A
Was this manual useful for you? yes no
Thank you for your participation!

* Your assessment is very important for improving the work of artificial intelligence, which forms the content of this project

Related manuals

Download PDF

advertisement