Toro TRX-16 Trencher Manuale utente

Toro TRX-16 Trencher Manuale utente
Form No. 3430-328 Rev A
Catenaria TRX-16, TRX-20 e
TRX-26
Nº del modello 22972—Nº di serie 404710000 e superiori
Nº del modello 22972G—Nº di serie 404710000 e superiori
Nº del modello 22973—Nº di serie 404710000 e superiori
Nº del modello 22973G—Nº di serie 404710000 e superiori
Nº del modello 22974—Nº di serie 404710000 e superiori
Registrate il vostro prodotto presso www.Toro.com.
Traduzione dell'originale (IT)
*3430-328* A
Introduzione
Questo prodotto è conforme a tutte le direttive europee
pertinenti; vedere i dettagli nella Dichiarazione di
Conformità (DICO) specifica del prodotto, fornita a
parte.
Questa macchina scava il terreno per creare fossi
destinati all'interramento di cavi e tubazioni per varie
applicazioni. Non è stata progettata per tagliare
roccia, legno o altro materiale che non sia terra.
L'utilizzo di questo prodotto per scopi diversi da
quelli previsti potrebbe rivelarsi pericoloso per voi ed
eventuali astanti.
Costituisce una trasgressione al Codice delle Risorse
Pubbliche della California, Sezione 4442 o 4443,
utilizzare o azionare questo motore su terreno
forestale, sottobosco o prateria a meno che il motore
non sia dotato di un parascintille, come definito nella
Sezione 4442, mantenuto in effettivo stato di marcia,
o a meno che il motore non sia realizzato, attrezzato
o mantenuto per la prevenzione di incendi.
Leggete attentamente queste informazioni al fine
di utilizzare e mantenere correttamente il prodotto
ed evitare infortuni e danni. Voi siete responsabili
del corretto utilizzo del prodotto, all'insegna della
sicurezza.
Il Manuale d'uso del motore allegato fornisce
informazioni sull'Environmental Protection Agency
(EPA) degli Stati Uniti e sul regolamento del Controllo
delle Emissioni dello stato della California riguardo
a sistemi di emissione, manutenzione e garanzia. I
pezzi di ricambio possono essere ordinati tramite il
produttore del motore.
Visitate il sito www.Toro.com per ricevere materiali
di formazione sulla sicurezza e il funzionamento dei
prodotti, avere informazioni sugli accessori, ottenere
assistenza nella ricerca di un rivenditore o registrare il
vostro prodotto.
Per assistenza, ricambi originali Toro o ulteriori
informazioni, rivolgetevi a un Distributore Toro
autorizzato o ad un Centro Assistenza Toro, ed
abbiate sempre a portata di mano il numero del
modello ed il numero di serie del prodotto. Figura 1
illustra la posizione del modello e del numero di serie
sul prodotto. Scrivete i numeri nello spazio previsto.
AVVERTENZA
CALIFORNIA
Avvertenza norma "Proposition 65"
Il gas di scarico di questo prodotto
contiene sostanze chimiche note allo
Stato della California come cancerogene
e responsabili di difetti congeniti ed
altri problemi riproduttivi.
I poli delle batterie, i morsetti e gli
accessori attinenti contengono piombo
e relativi composti, sostanze chimiche
che nello Stato della California sono
considerate cancerogene e causa di
anomalie della riproduzione. Lavate le
mani dopo aver maneggiato la batteria.
L'utilizzo del presente prodotto potrebbe
esporre a sostanze chimiche che nello
Stato della California sono considerate
cancerogene e causa di anomalie
congenite o di altre problematiche
della riproduzione.
Importante: Con il vostro dispositivo mobile,
potete scansionare il codice QR sull'adesivo del
numero di serie (se presente) oppure visitare il
sito www.Toro.com per accedere a informazioni su
garanzia, ricambi e altre informazioni sui prodotti.
g007797
Figura 1
1. Targa del numero del modello e del numero di serie
Nº del modello
Nº di serie
Il sistema di avvertimento adottato dal presente
manuale identifica i pericoli potenziali e riporta
messaggi di sicurezza, identificati dal simbolo di
© 2019—The Toro® Company
8111 Lyndale Avenue South
Bloomington, MN 55420
2
Contattateci a www.Toro.com.
Stampato negli USA
Tutti i diritti sono riservati
Lubrificazione ...................................................... 24
Ingrassaggio della macchina ............................ 24
Ingrassaggio della scocca della
catenaria ....................................................... 25
Manutenzione del motore .................................... 25
Sicurezza del motore ........................................ 25
Revisione del filtro dell'aria ............................... 25
Cambio dell'olio motore .................................... 27
Manutenzione della/delle candela/e.................. 29
Manutenzione del sistema di alimentazione ............................................................ 30
Spurgo del serbatoio del carburante ................. 30
Sostituzione del filtro del carburante ................. 31
Manutenzione dell'impianto elettrico .................... 32
Sicurezza dell'impianto elettrico........................ 32
Revisione della batteria .................................... 32
Sostituzione dei fusibili (modelli 22973 e
22974)........................................................... 34
Manutenzione del sistema di trazione .................. 35
Manutenzione dei cingoli .................................. 35
Manutenzione dei freni ........................................ 37
Prova del freno di stazionamento...................... 37
Manutenzione della cinghia ................................. 38
Sostituzione della cinghia di trasmissione
della pompa .................................................. 38
Manutenzione del sistema di controlli .................. 39
Regolazione dell’allineamento del controllo
trazione ......................................................... 39
Manutenzione dell'impianto idraulico ................... 41
Sicurezza dell'impianto idraulico....................... 41
Specifiche del fluido idraulico............................ 41
Controllo del livello del fluido idraulico ............... 42
Sostituzione del filtro idraulico........................... 42
Cambio del fluido idraulico................................ 43
Manutenzione della catenaria .............................. 44
Sostituzione dei denti di scavo .......................... 44
Controllo e regolazione della catena e della
barra di scavo ............................................... 44
Sostituzione della ruota conduttrice .................. 45
Pulizia ................................................................. 46
Pulizia della macchina dai detriti ....................... 46
Rimessaggio ........................................................... 46
Rimessaggio sicuro .......................................... 46
Rimessaggio..................................................... 46
Localizzazione guasti .............................................. 48
Schemi .................................................................... 50
avvertimento (Figura 2), che segnala un pericolo in
grado di provocare infortuni gravi o la morte se non si
osservano le precauzioni raccomandate.
g000502
Figura 2
1. Simbolo di allerta di sicurezza
Per evidenziare le informazioni vengono utilizzate due
parole. Importante indica informazioni di carattere
meccanico di particolare importanza e Nota evidenzia
informazioni generali di particolare rilevanza.
Indice
Sicurezza .................................................................. 4
Requisiti generali di sicurezza ............................ 4
Adesivi di sicurezza e informativi ........................ 5
Preparazione ............................................................ 9
1 Installazione della barra e della
catena ............................................................. 9
2 Controllo del livello dei liquidi ......................... 10
3 Ricarica della batteria (solo modelli ad
avviamento elettrico)..................................... 10
Quadro generale del prodotto ..................................11
Comandi ...........................................................11
Interruttore a chiave .......................................11
Specifiche ........................................................ 14
Attrezzi/accessori ............................................. 14
Prima dell’uso ...................................................... 15
Sicurezza prima delle operazioni ...................... 15
Rifornimento di carburante ............................... 15
Esecuzione della manutenzione
giornaliera ..................................................... 16
Durante l’uso ....................................................... 16
Sicurezza durante le operazioni........................ 16
Avviamento del motore ..................................... 17
Guida della macchina ....................................... 18
Spegnimento del motore................................... 18
Scavare un fosso .............................................. 19
Suggerimenti ................................................... 19
Dopo l’uso ........................................................... 19
Sicurezza dopo l’uso......................................... 19
Spostamento di una macchina non
funzionante ................................................... 20
Fissaggio della macchina per il trasporto........... 20
Sollevamento della macchina ........................... 20
Manutenzione ......................................................... 21
Sicurezza della manutenzione.......................... 21
Programma di manutenzione raccomandato .............................................................. 21
Procedure pre-manutenzione .............................. 22
Rimozione della piastra di copertura ................. 22
Rimozione dello schermo inferiore.................... 23
3
Sicurezza
e prestate sempre attenzione al simbolo di avviso
di sicurezza, che significa Attenzione, Avvertenza o
Pericolo – istruzioni per la sicurezza personale. Il
mancato rispetto di queste istruzioni può provocare
infortuni o morte.
PERICOLO
Potrebbero esserci condotte interrate dei
servizi di pubblica utilità nell'area di lavoro.
se urtate durante lo scavo, possono causare
scosse elettriche o esplosioni.
Chiedete che nella proprietà o nell'area di
lavoro venga segnalata la posizione delle
condutture interrate, e non effettuate scavi
nelle aree contrassegnate. Contattate il
vostro servizio di segnalazione o la vostra
azienda di servizi pubblici di zona per la
segnalazione della proprietà (ad esempio,
negli Stati Uniti, chiamate il numero 811 o,
in Australia, chiamate il numero 1100 per il
servizio di segnalazione nazionale).
Requisiti generali di
sicurezza
Questo prodotto è in grado di amputare mani e piedi.
Rispettate sempre tutte le norme di sicurezza per
evitare gravi infortuni o la morte.
• Chiedete che nella proprietà o nell'area di lavoro
venga segnalata la posizione delle condutture
interrate e di altri oggetti e non effettuate scavi
nelle aree contrassegnate.
• Tenete mani e piedi a distanza da denti, coclea o
altre parti in movimento.
• Tenete gli astanti e gli animali domestici a distanza
dalla macchina.
• Leggete e comprendete il contenuto di questo
Manuale dell'operatore prima di avviare il motore.
• Non lasciate mai che bambini o persone non
addestrate utilizzino la macchina.
• Non utilizzate la macchina senza che gli schermi
e gli altri dispositivi di protezione siano montati e
correttamente funzionanti.
• Prestate la massima attenzione mentre utilizzate
la macchina. Non intraprendete alcuna attività
che vi possa distrarre; in caso contrario potreste
causare infortuni o danni alla proprietà.
• Prima di eseguire interventi di manutenzione, fare
rifornimento di carburante o togliere eventuali
ostruzioni, fermate la macchina, spegnete il
motore e rimuovete la chiave.
L'errato utilizzo o la manutenzione di questa macchina
può causare infortuni. Per ridurre il potenziale di
infortuni, rispettate le presenti istruzioni di sicurezza
4
Adesivi di sicurezza e informativi
Gli adesivi di sicurezza e di istruzione sono chiaramente visibili e sono affissi accanto a zone
particolarmente pericolose. Sostituite eventuali adesivi se danneggiati o mancanti.
decalbatterysymbols
Simboli della batteria
Sulla vostra batteria si trovano alcuni di questi simboli,
o tutti.
decal93-9084
93-9084
1. Punto di sollevamento/ancoraggio
1. Pericolo di esplosione.
2.
3.
4.
5.
6. Tenete gli astanti lontano
dalla batteria.
7. Indossate protezioni per
Vietato fumare, fuoco e
gli occhi; i gas esplosivi
fiamme libere
possono causare cecità e
altri infortuni.
Pericolo di ustioni da
8. L'acido della batteria può
liquido caustico o sostanza
accecare e causare gravi
chimica.
ustioni.
Usate occhiali di
9. Lavate immediatamente
sicurezza..
gli occhi con abbondante
acqua e ricorrete subito al
medico.
Leggete il Manuale
10. Contiene piombo; non
dell'operatore.
disperdete nell'ambiente
decal100-4650
100-4650
1. Pericolo di schiacciamento della mano – tenete gli astanti a
distanza.
2. Pericolo di schiacciamento del piede – tenete gli astanti a
distanza.
decal93-6686
93-6686
1. Fluido idraulico
2. Leggete il Manuale dell'operatore.
decal107-8495
107-8495
1. Freno di stazionamento
decal93-7814
93-7814
1. Pericolo di aggrovigliamento della cinghia – non avvicinatevi
alle parti in movimento.
decal133-8062
133-8062
5
decal137-3874
137-3874
decal137-3873
1. Leggete il Manuale dell'operatore.
137-3873
1. Leggete il Manuale dell'operatore.
decal115-4020
115-4020
3. Retromarcia
4. Svolta a sinistra
1. Svolta a destra
2. Marcia avanti
decal99-9952
99-9952
1. Pericolo di taglio, catena e coclea – allontanatevi dalle parti in movimento e tenete lontani dalla macchina gli astanti.
2. Avvertenza – spegnete il motore e togliete la chiave prima di effettuare interventi di manutenzione o riparazione.
3. Pericolo di esplosione e/o di scosse elettriche – non effettuate scavi in aree con condutture elettriche o del gas interrate.
6
decal115-1230
115-1230
1. Avvertenza – non utilizzate la macchina se non siete opportunamente addestrati.
2. Motore – spegnimento
3.
4.
5.
6.
7.
8.
9.
10.
11.
12.
Motore – funzionamento
Catena catenaria – retromarcia
Catena catenaria – marcia avanti
Catena catenaria – spegnimento
Acceleratore motore
Massima
Minima
Starter
On/Chiuso
Off/Aperto
13. Leggete il Manuale dell'operatore prima di avviare il motore; per avviare il motore, spostate la leva di controllo della catenaria in
posizione Off, posizionate il controllo trazione in folle, mettete la velocità della macchina sulla massima e lo starter in posizione
On/Chiuso, per avviare girate la chiave in posizione di funzionamento e rilasciate il freno di stazionamento una volta avviato il
motore.
14. Leggete il Manuale dell'operatore prima di avviare la catenaria; per avviare la macchina, abbassate la barra, spostate la leva
di controllo della catenaria verso la barra di riferimento, tirate il controllo della trazione indietro per avviare la macchina in
retromarcia e scavare il fosso.
7
decal115-1231
115-1231
1. Pericolo di taglio/smembramento, catenaria – tenete gli
astanti a distanza; non azionate la catena della catenaria
durante il trasporto della macchina.
6. Pericolo di esplosione; pericolo di scossa elettrica – non
utilizzate in presenza di linee elettriche; chiamate la vostra
società di servizi pubblici di zona.
2. Pericolo di esplosione, rifornimento – spegnete il motore e
tutte le fonti di accensione durante il rifornimento.
3. Pericolo ribaltamento/schiacciamento – abbassate il modulo
di scavo quando lavorate sui pendii.
7. Elevazione barra
8. Abbassamento barra.
4. Attenzione – Allontanatevi dalle parti in movimento; aspettate
che tutte le parti in movimento si siano fermate..
9. Sollevamento barra.
5. Avvertenza – abbassate la barra, inserite il freno di
stazionamento, spegnete il motore e rimuovete la chiave
prima di abbandonare la macchina.
8
Preparazione
Parti sciolte
Verificate che sia stata spedita tutta la componentistica, facendo riferimento alla seguente tabella.
Procedura
1
2
3
Descrizione
Qté
Uso
Barra (venduta a parte)
Catena (venduta a parte)
1
1
Installazione della barra e della catena.
Non occorrono parti
–
Controllo del livello dei fluidi.
Non occorrono parti
–
Ricarica della batteria (solo modelli ad
avviamento elettrico).
1
Installazione della barra e
della catena
Parti necessarie per questa operazione:
1
Barra (venduta a parte)
1
Catena (venduta a parte)
g011470
Figura 3
Procedura
Importante: Sono a disposizione barre e catene
di varie dimensioni. Fate riferimento al vostro
Centro assistenza autorizzato per ottenere la
barra e la catena corrette per soddisfare i vostri
requisiti.
1.
Spegnete il motore e togliete la chiave.
3.
Rimuovete il bullone, le 2 rondelle curve e il
dado che fissano la coclea, quindi rimuovete la
coclea (Figura 3).
6. Bullone di regolazione
2. Barra
3. Bulloni
7. Controdado
8. Braccio su testa di
comando
9. Ruota conduttrice
4. Rondella doppia
5. Dadi
Parcheggiate la macchina su una superficie
pianeggiante e inserite il freno di stazionamento.
2.
1. Lame coclea
Nota: Conservate gli elementi di fissaggio per il
4.
Togliete i due bulloni, i dadi e le rondelle doppie
montate sulla parte laterale della barra (Figura
3).
5.
Allentate il dado di regolazione e il controdado
(Figura 3).
6.
Fate scorrere la barra sopra il braccio sulla testa
di comando.
7.
Installate i 2 bulloni, i dadi e le rondelle doppie
rimosse alla fase 4 attraverso la barra e il
braccio, ma non serrateli.
8.
Se la catena non è connessa, connettere le
maglie premendole o martellando il perno con
testa in dotazione con la catena attraverso le
maglie.
loro successivo riutilizzo.
Importante: Per evitare di piegare le maglie
della catena, posizionate dei blocchi sotto e
9
fra le maglie quando martellate il perno con
testa.
9.
Assicurate il perno con testa con la coppiglia in
dotazione con la catena.
10.
Formate un cappio con la catena di scavo
sull'albero di trasmissione della coclea e sulla
ruota conduttrice, assicurandovi che i denti di
scavo puntino in avanti sulla campata superiore.
11.
Posizionate la campata superiore della catena
nella sua sede sulla barra della catenaria, poi
avvolgete la catena sul rullo all'estremità della
barra.
12.
3
Ricarica della batteria (solo
modelli ad avviamento
elettrico)
Non occorrono parti
Procedura
Avvitate il bullone di regolazione nella barra e
giratelo finché non ci sarà un imbando tra 3,8 e
6,3 cm nella catena sulla campata inferiore.
13.
Avvitate il controdado sul bullone di regolazione
e stringetelo con forza sulla barra.
14.
Serrate i 2 bulloni e dadi che fissano la barra a
183–223 N∙m.
15.
Montate la coclea utilizzando il bullone, le 2
rondelle curve e il dado che avete rimosso in
precedenza.
16.
Serrate il bullone e il dado a 101 N∙m.
Caricate la batteria; vedere Ricarica della batteria
(pagina 33) per ulteriori informazioni.
2
Controllo del livello dei
liquidi
Non occorrono parti
Procedura
Prima di avviare il motore per la prima volta controllate
il livello dell’olio motore e dei fluidi idraulici. Per
ulteriori informazioni fate riferimento alle seguenti
sezioni:
•
Controllo del livello dell'olio motore (pagina 27)
•
Controllo del livello del fluido idraulico (pagina 42)
10
Interruttore a chiave
Quadro generale del
prodotto
Macchine ad avviamento a strappo
L'interruttore a chiave prevede 2 posizioni:
e FUNZIONAMENTO. Vedere Avviamento
del motore (pagina 17).
SPEGNIMENTO
Macchine ad avviamento elettrico
L'interruttore a chiave ha 3 posizioni: SPEGNIMENTO,
FUNZIONAMENTO e AVVIAMENTO . Vedere Avviamento
del motore (pagina 17).
Leva dell'acceleratore
Spostate il comando in avanti per aumentare il regime
del motore, indietro per ridurlo.
g015375
Figura 4
1. Quadro di
comando
4. Protezione 7. Barra
catena
2. Motore
5. Catena
3. Lame
coclea
6. Denti di
scavo
10. Piastra di
sicurezza
di retromarcia
Starter
Prima di avviare il motore a freddo, spostate in
avanti lo starter. Quando il motore si è avviato,
regolate lo starter in modo da mantenere un regime
regolare. Non appena possibile, spostate lo starter
completamente indietro.
8. Modulo di
scavo
9. Cingolo
Nota: In caso di motore tiepido, è poco o per nulla
Comandi
necessario strozzare l'afflusso dell'aria.
Prima di avviare il motore e di utilizzare la macchina,
familiarizzate con tutti i comandi (Figura 5).
Contaore
Il contaore visualizza il numero di ore di servizio che
sono state registrate sulla macchina.
Quadro di comando
Barra di riferimento
Mentre guidate, utilizzate la barra di riferimento come
maniglia e come punto di leva per il controllo della
macchina. Per garantire un andamento regolare
e controllato della macchina, durante la guida
non togliete mai entrambe le mani dalla barra di
riferimento.
g007801
Figura 5
1. Comando di trazione
2. Leva di sollevamento della
barra
3. Leva di comando catenaria
4. Barra di riferimento
5. Leva dell'acceleratore
6. Starter
7. Interruttore a chiave
8. Contaore
11
Comando di trazione
• Per girare a destra, ruotate il controllo della
trazione in senso orario (Figura 9).
g008128
g008131
Figura 6
Figura 9
1. Barra di riferimento
2. Comando di trazione
• Per girare a sinistra, ruotate il controllo della
trazione in senso antiorario (Figura 10).
• Per avanzare, spostate in avanti il comando della
trazione (Figura 7).
g008132
Figura 10
g008129
• Per arrestare la macchina, rilasciate il controllo
Figura 7
della trazione (Figura 6).
Nota: Più spostate le leve di comando della trazione
• Per spostarvi in retromarcia, tirate indietro il
in una direzione o nell'altra, più velocemente si sposta
la macchina in tale direzione.
comando della trazione (Figura 8).
Importante: Quando vi spostate in
retromarcia, controllate che dietro di voi non
vi siano ostacoli e tenete le mani sulla barra
di riferimento.
g008130
Figura 8
12
Leva di sollevamento della barra
Blocco del sollevamento della
barra
Per abbassare la barra, portate lentamente la leva
in avanti (Figura 11).
Il blocco del sollevamento della barra fissa la
leva di sollevamento della barra, in modo da non
poterla spingere avanti. Ciò aiuta a garantire che
nessuno abbassi accidentalmente la barra durante la
manutenzione. Fissare la barra con questo blocco
ogni qualvolta sia necessario fermare la macchina
con la barra sollevata.
Per sollevare la barra, portate lentamente la leva
indietro (Figura 11).
Per innestare il blocco, sollevatelo in modo da uscire
dal foro situato sul quadro di comando e ruotatelo
verso destra davanti alla leva di sollevamento della
barra, spingendolo in basso nella posizione di
bloccaggio (Figura 12).
g281381
Figura 11
1. Sollevamento barra
2. Abbassamento barra
g007803
Figura 12
1. Leva di sollevamento della 2. Blocco del sollevamento
barra
della barra
13
Leva di comando catenaria
Specifiche
Per scavare con la catenaria, ruotate la leva indietro e
abbassatela verso la barra di riferimento (Figura 13,
numero 1).
Nota: Specifiche e disegno sono soggetti a
variazione senza preavviso.
Larghezza
Per azionare il modulo di scavo in direzione inversa,
girate la leva all'indietro, poi spostatela a sinistra nella
scanalatura superiore (Figura 13, numero 2).
Se rilasciate la leva, tornerà automaticamente alla
posizione di folle (Figura 13, numero 3), fermando
la catena.
86 cm
Lunghezza con barra da
70 cm
209,5 cm
Lunghezza con barra da
91,4 cm
235 cm
Lunghezza con barra da
122 cm (solo modello
22974)
282,5 cm
Altezza
117 cm
Peso (modello 22972)*
499 kg
Peso (modello 22973)*
538 kg
Peso (modello 22974)*
578 kg
* Una barra e catena da 91,4 cm aggiunge un peso di circa 27 kg al peso
indicato.
Attrezzi/accessori
g007108
È disponibile una gamma di attrezzi ed accessori
approvati da Toro per l'impiego con la macchina,
per ottimizzare ed ampliare le sue applicazioni.
Richiedete la lista degli attrezzi ed accessori approvati
ad un Centro assistenza Toro o a un distributore
autorizzati, oppure visitate www.Toro.com.
Figura 13
1. Marcia avanti
2. Retromarcia
3. Folle
Leva del freno di stazionamento
Per garantire prestazioni ottimali e mantenere sempre
la macchina in conformità con le norme di sicurezza,
utilizzate esclusivamente ricambi e accessori originali
Toro. L'utilizzo di parti di ricambio e accessori di altri
produttori può essere pericoloso e rendere nulla la
garanzia.
• Per inserire il freno di stazionamento, tirate indietro
e verso l'alto la leva del freno (Figura 14).
• Per disinserire il freno di stazionamento, tirate
indietro la leva e poi in basso (Figura 14).
g007804
Figura 14
1. Leva del freno di stazionamento (in posizione disinserita)
14
Funzionamento
Sicurezza del carburante
• Prestate particolare cautela nel maneggiare il
Nota: Stabilite i lati sinistro e destro della macchina
dalla normale posizione di guida.
•
Prima dell’uso
•
Sicurezza prima delle
operazioni
•
•
Requisiti generali di sicurezza
•
• Chiedete che nella proprietà o nell'area di lavoro
venga segnalata la posizione delle condutture
interrate e di altri oggetti e non effettuate scavi
nelle aree contrassegnate. Annotate la posizione
di oggetti o strutture non contrassegnati quali
depositi sotterranei, pozzi o fosse settiche.
•
• Ispezionate l'area dove utilizzerete l'attrezzatura.
– Valutate il terreno per determinare quali
accessori e attrezzi vi occorrono per effettuare
il lavoro in modo idoneo e sicuro.
•
– Eliminate tutti i detriti.
– Prima di azionare la macchina, assicuratevi
che non vi siano astanti.
•
– Fermate la macchina se qualcuno entra
nell'area di lavoro.
• Acquisite familiarità con il funzionamento sicuro
dell'attrezzatura, dei comandi dell'operatore e
degli adesivi di sicurezza.
•
– Il proprietario è responsabile della formazione
di tutti gli operatori e i meccanici.
– Non lasciate mai che bambini o persone non
addestrate utilizzino o effettuino interventi di
manutenzione sulla macchina. Le normative
locali possono restringere l'età dell’operatore
oppure richiedere la certificazione della
formazione.
carburante. È infiammabile e i suoi vapori sono
esplosivi.
Spegnete sigarette, sigari, pipa e altre fonti di
accensione.
Utilizzate soltanto taniche per carburanti
approvate.
Non rimuovete il tappo del carburante né
rabboccate il serbatoio del carburante mentre il
motore è in funzione o è caldo.
Non dedicatevi a operazioni di aggiunta o di
rimozione di carburante in spazi chiusi.
Non rimessate la macchina o la tanica del
carburante in luoghi in cui siano presenti fiamme
libere, scintille o spie, come quelle di uno
scaldabagno o di altri apparecchi.
Se del carburante dovesse fuoriuscire, non tentate
di avviare il motore, evitate di creare fonti di
innesco fino a quando i vapori di carburante non
saranno evaporati.
Non riempite le taniche all'interno di un veicolo o
su un autocarro o il pianale di un rimorchio con
rivestimento in plastica. Posizionate sempre le
taniche a terra, lontano dal vostro veicolo, prima
del rifornimento.
Rimuovete l'attrezzatura dall'autocarro o rimorchio
ed effettuate il rifornimento quando si trova a terra.
Qualora ciò non sia possibile, fate rifornimento
mediante una tanica portatile, anziché con un
normale ugello erogatore del carburante.
Mantenete l'ugello dell'erogatore del carburante a
contatto con il bordo del serbatoio del carburante
o l'apertura del contenitore in ogni momento, fino
al completamento del rifornimento. Non utilizzate
una pistola con il grilletto bloccato per l'erogazione
automatica continua.
Rifornimento di carburante
– Imparate come arrestare la macchina e
spegnere il motore rapidamente.
Carburante consigliato
• Per ottenere risultati ottimali utilizzate solo benzina
– Controllate che i comandi dell'operatore, gli
interruttori di sicurezza e le protezioni siano
collegati e correttamente funzionanti. Se
non funziona correttamente, non azionate la
macchina.
•
– Individuate le aree a rischio segnalate sulla
macchina e sugli attrezzi e tenete mani e piedi
a distanza da tali aree.
– Fermate la macchina, spegnete il motore e
togliete la chiave prima di abbandonare la
posizione operativa.
15
senza piombo fresca (con meno di 30 giorni) e
pulita, di 87 o più ottani (metodo di classificazione
(R+M)/2).
Etanolo: È accettabile la benzina con etanolo
fino al 10% (nafta) o 15% di MTBE (metil-ter-butil
etere) per volume. L'etanolo e l'MTBE non sono la
stessa cosa. Non è consentito l'utilizzo di benzina
con il 15% di etanolo (E15) per volume. Non
utilizzate benzina con etanolo superiore al 10%
per volume, come E15 (contiene etanolo al 15%),
E20 (contiene etanolo al 20%) o E85 (contiene
etanolo fino all'85%). L'utilizzo di benzina non
consentita può causare problemi di prestazioni e/o
danni al motore non coperti dalla garanzia.
Non utilizzate benzina contenente metanolo.
Non conservate il carburante nel serbatoio
o nei contenitori durante l'inverno, a meno
che non utilizziate uno stabilizzatore del
carburante.
Non aggiungete olio alla benzina.
•
•
•
5.
Inserite saldamente il tappo del serbatoio del
carburante, girandolo fino a farlo scattare.
6.
Tergete il carburante eventualmente versato.
Esecuzione della
manutenzione giornaliera
Ogni giorno, prima di avviare la macchina, effettuate
le procedure Ogni utilizzo/Giornaliere elencate in
Manutenzione (pagina 21).
Uso dello stabilizzatore/additivo
Utilizzate stabilizzatore/additivo del carburante sulla
macchina, per mantenere il carburante fresco più a
lungo se usato come indicato dal produttore dello
stabilizzatore del carburante.
Durante l’uso
Sicurezza durante le
operazioni
Importante: Non utilizzate additivi per carburante
contenenti metanolo o etanolo.
Aggiungete la quantità di stabilizzatore/additivo del
carburante al carburante fresco come indicato dal
produttore dello stabilizzatore del carburante.
Requisiti generali di sicurezza
• Tenete mani e piedi a distanza da denti, catena,
Riempimento del serbatoio del
carburante
1.
2.
3.
coclea o altre parti in movimento.
– Tenete gli astanti e gli animali domestici a
distanza dalla macchina e non trasportate mai
passeggeri.
Parcheggiate la macchina su terreno
pianeggiante, inserite il freno di stazionamento
(se presente) e abbassate la barra.
Spegnete il motore, togliete la chiave e lasciatelo
raffreddare.
Pulite l'area attorno al tappo del serbatoio del
carburante e rimuovetela (Figura 15).
– Indossate abbigliamento consono,
comprendente occhiali di protezione,
pantaloni lunghi, scarpe robuste e antiscivolo e
protezioni per l'udito.
– Legate i capelli lunghi e non indossate abiti o
gioielli larghi o pendenti.
– Interrompete lo scavo se qualcuno entra
nell'area di lavoro.
• La macchina si sposta in retromarcia durante il
funzionamento: siate consapevoli della zona che
vi circonda mentre utilizzate la macchina.
– Azionate la macchina solo in aree dove vi sia
spazio libero sufficiente per effettuare manovre
in sicurezza.
– Prestate attenzione agli ostacoli che si trovano
molto vicini a voi. Il mancato rispetto della
corretta distanza da alberi, pareti e altre
barriere potrebbe comportare infortuni durante
il funzionamento in retromarcia della macchina
se non prestate attenzione all'area circostante.
g247445
Figura 15
1. Tappo del serbatoio di carburante
4.
– Guardate dietro di voi e in basso prima di fare
retromarcia, per assicurarvi che il percorso sia
sgombro.
Aggiungete carburante nel serbatoio fino a
quando il livello non è tra 6 e 13 mm sotto la
base del collo del bocchettone.
• Prestate la massima attenzione mentre utilizzate
Importante: Questo spazio permette
la macchina. Non intraprendete alcuna attività
che vi possa distrarre; in caso contrario potreste
causare infortuni o danni alla proprietà.
l'espansione del carburante. Non riempite
completamente il serbatoio.
16
• Non muovete a scatti i comandi, adottate un
• Stabilite le vostre procedure e regole operative in
movimento regolare.
pendenza. Queste procedure devono includere
una ricognizione del sito per determinare quali
pendenze sono sicure per l'utilizzo della macchina.
Basatevi sempre su buon senso e giudizio quando
effettuate questa ricognizione.
• Il proprietario/utilizzatore può impedire ed è
responsabile di incidenti che potrebbero causare
infortuni alle persone o danni alla proprietà.
• Non utilizzate la macchina se siete stanchi, malati
• Rallentate e fate molta attenzione sui pendii.
o sotto l'effetto di alcol o droghe.
Le condizioni del terreno possono influire sulla
stabilità della macchina.
• Utilizzate la macchina solo quando la luminosità
è buona.
• Evitate di eseguire partenze o arresti della
• Assicuratevi che tutte le trasmissioni siano in
macchina su una pendenza.
posizione di folle e inserite il freno di stazionamento
prima di avviare il motore. Avviate il motore
soltanto dalla postazione dell'operatore.
• Evitate di curvare sulle pendenze. Se è proprio
necessario, curvate lentamente e mantenete a
monte il lato pesante della macchina.
• Prestate la massima attenzione quando vi
• Sulle pendenze eseguite tutti i movimenti in
avvicinate a curve cieche, cespugli, alberi o altri
oggetti che possano impedire la vista.
modo lento e graduale. Non effettuate improvvisi
cambiamenti di velocità o di direzione.
• Fermate la catena di scavo quando non state
• Se non vi sentite a vostro agio nell'utilizzo della
scavando.
macchina in pendenza, non utilizzatela.
• Se colpite un oggetto, arrestate la macchina,
• Fate attenzione a buche, solchi o cunette, poiché
spegnete il motore, togliete la chiave ed eseguite le
verifiche del caso. Effettuate qualsiasi riparazione
sia necessaria prima di riprendere il lavoro.
il terreno irregolare può causare il ribaltamento
della macchina. L'erba alta può nascondere degli
ostacoli.
• Non azionate mai il motore in un'area chiusa.
• Non lasciate mai incustodita una macchina
• Prestate attenzione su superfici bagnate. La
minore aderenza può provocare uno slittamento.
in moto. Prima di abbandonare la posizione
operativa, effettuate le seguenti procedure:
• Valutate l'area per assicurarvi che il terreno
sia sufficientemente stabile per supportare la
macchina.
– Parcheggiate la macchina su terreno
pianeggiante.
• Prestate cautela durante l'utilizzo della macchina
– Abbassate la barra a terra
in prossimità di:
– Inserite il freno di stazionamento.
– Scarpate
– Spegnete il motore e togliete la chiave.
– Fossi
• Controllate lo spazio disponibile sopra di voi prima
– Terrapieni
di passare con la macchina sotto un qualsiasi
oggetto (fili elettrici, rami, vani porta) ed evitate il
contatto con essi.
– Zone d'acqua
La macchina potrebbe ribaltarsi improvvisamente
se un cingolo dovesse superare il bordo o se
il bordo cedesse. Mantenete una distanza di
sicurezza tra la macchina ed eventuali pericoli.
• Non utilizzate la macchina se c'è rischio di fulmini.
• Utilizzate soltanto attrezzi e accessori approvati
da Toro.
• Se la macchina inizia a inclinarsi, lasciate andare i
Utilizzo su pendenze
comandi e allontanatevi dalla macchina.
• Non rimuovete o aggiungete accessori in
• Affrontate i pendii in salita e discesa con la parte
pendenza.
frontale della macchina rivolta verso la salita.
• Non parcheggiate la macchina su salite o
• Il sollevamento della barra in pendenza influisce
pendenze.
sulla stabilità della macchina. Tenete la barra in
posizione abbassata in pendenza.
• Le pendenze sono la causa principale di incidenti
Avviamento del motore
dovuti a perdita di controllo e ribaltamenti, che
possono provocare gravi infortuni o la morte.
L'utilizzo della macchina su qualsiasi pendenza
richiede ancora maggiore attenzione.
1.
17
Portate la leva dell'acceleratore al centro tra le
posizioni di MINIMA e MASSIMA (Figura 16).
Nota: Se la temperatura esterna è inferiore a
quella di congelamento, riponete la macchina
in un deposito per mantenerla più al caldo e
facilitarne l'avviamento.
Guida della macchina
Utilizzate i comandi del trattorino per spostare la
macchina. Maggiore è lo spostamento dei comandi
della trazione in una delle due direzioni, più veloce
viaggerà la macchina in tale direzione. Rilasciate i
comandi del trattorino per arrestare la macchina.
g007809
Figura 16
1. Leva dell'acceleratore
2. Starter
2.
ATTENZIONE
3. Chiave
In fase di retromarcia, potreste urtare oggetti
stazionari o astanti e causare gravi infortuni
o la morte.
Spostate la leva dello starter in posizione di
ACCENSIONE (Figura 16).
Guardate dietro di voi per escludere la
presenza di ostacoli o astanti e tenete le mani
sulla barra di riferimento.
Nota: Con il motore tiepido o caldo non è
sempre necessario attivare lo starter.
3.
Avviate il motore nel modo seguente per la
vostra macchina:
Il comando dell'acceleratore regola la velocità del
motore, misurata in giri al minuto. Posizionate la
leva dell'acceleratore in posizione di MASSIMA per
ottenere prestazioni ottimali. Tuttavia, potete utilizzare
la posizione dell'acceleratore per guidare a velocità
inferiori.
• Per le macchine ad avviamento a strappo,
girate la chiave in posizione di ACCENSIONE,
quindi tirate la maniglia di avviamento sopra
il motore.
• Per le macchina ad avviamento elettrico,
girate la chiave in posizione di ACCENSIONE
(Figura 16). Rilasciate la chiave quando il
motore si avvia.
Spegnimento del motore
1.
Parcheggiate la macchina su terreno
pianeggiante, inserite il freno di stazionamento
(se presente) e abbassate la barra.
2.
Spostate la leva dell'acceleratore in posizione
di MINIMA (Figura 16).
3.
Se il motore è stato utilizzato intensamente o
è caldo, lasciatelo girare alla minima per un
minuto prima di spostare l'interruttore a chiave
in posizione di SPEGNIMENTO.
Importante: Non utilizzate il motorino
di avviamento per più di 10 secondi alla
volta. Se il motore non si avvia, attendete
30 secondi perché si raffreddi prima di
riprovare. La mancata osservanza di
queste istruzioni può fare bruciare il
motorino di avviamento.
4.
Spostate gradualmente lo starter in posizione di
(Figura 16). Se il motore si ferma
o esita, riavviate lo starter finché il motore non
si sarà scaldato.
SPEGNIMENTO
5.
Nota: Ciò aiuta a raffreddare il motore prima
che venga spento. In caso di emergenza, potete
spegnere immediatamente il motore.
Spostate la leva dell'acceleratore nella posizione
desiderata (Figura 16).
4.
Girate l'interruttore a chiave in posizione di
e togliete la chiave.
SPEGNIMENTO
Importante: Lasciare il motore in funzione
ad alti regimi quando l'impianto idraulico
è freddo (ovvero, quando la temperatura
dell'aria è pari o inferiore a quella di
congelamento) potrebbe danneggiare
l'impianto idraulico. Quando avviate il
motore in condizioni di freddo, lasciatelo
in funzione con l'acceleratore in posizione
media per 2-5 minuti prima di spostare
l'acceleratore in posizione di MASSIMA.
ATTENZIONE
Un bambino o una persona non
addestrata che cerchi di azionare la
macchina può provocare incidenti.
Togliete la chiave dall'interruttore quando
lasciate la macchina, anche se solo per
pochi secondi.
18
Scavare un fosso
1.
2.
3.
4.
• Per migliorare la qualità degli scavi di profondità
inferiore a 61 cm, utilizzate una barra da 61 cm.
Avviate il motore, sollevate la barra, spostate la
leva dell'acceleratore in posizione di MASSIMA e
spostate la macchina sull'area in cui effettuare
lo scavo.
Per avviare la catenaria tirate la leva di controllo
verso la barra di riferimento.
Abbassate lentamente la barra e la catena a
terra.
• Se la velocità di sollevamento della macchina
è troppo bassa o troppo alta regolare il bullone
indicato in Figura 17.
Nota: Per ottenere la massima profondità,
potrebbe essere necessario abbassare la
barra al massimo a terra con la catena in
funzione. Poi fermate la catena ed abbassatela
completamente. Riavviate la catena e riprendete
il lavoro.
Una volta che la barra della catenaria si trova
a terra a un angolo compreso tra 45° e 60°,
spostate lentamente indietro la macchina per
estendere il fosso.
g020996
Figura 17
Nota: Se vi muovete troppo velocemente, la
5.
catenaria si fermerà. Se si ferma, sollevatela
leggermente, procedete lentamente in avanti, o
invertite momentaneamente la direzione della
catena.
Una volta finito, alzate la barra dal fosso e
fermate la catenaria.
1. Bullone di regolazione della velocità di sollevamento
• Usate la catena giusta a seconda delle condizioni
del terreno, come elencato nella tabella seguente:
Tipo di terreno
Tipo di catena consigliata
Sabbioso
Catena terreno (da configurare
con denti aggiuntivi per una
velocità di scavo superiore;
fate riferimento al vostro
Centro assistenza autorizzato)
Argilla sabbiosa/Argilla/Terreno argilloso
Argilla bagnata, appiccicosa
Catena terreno
Suggerimenti
• Pulite l'area da detriti, rami e sassi prima dello
•
•
•
•
•
•
•
scavo, per evitare di danneggiare la macchina.
Iniziate sempre a scavare con la minor velocità
di trasferimento possibile. Aumentate la velocità
se le condizioni lo consentono. Se la velocità
della catena si riduce, diminuite la velocità di
avanzamento per mantenere in movimento la
catena al regime massimo. Non fate girare i cingoli
durante le operazioni di scavo.
Scavate sempre con l'acceleratore sulla massima
(massima velocità del motore).
Scavate sempre all'indietro (in retromarcia).
Scavate con una catena a un'angolazione dai 45
ai 60° per risultati ottimali.
Sarete in grado di scavare un fosso più
velocemente controllando la profondità con
periodici aggiustamenti della barra.
Se la catenaria si impantana, invertite la direzione
della catena. Una volta che la catena è libera,
cambiatene la direzione e continuate a scavare.
Se il fosso finale deve essere più pulito di quanto
possibile con la catenaria, potete acquistare
un raschiatore presso il vostro rivenditore. Il
raschiatore viene montato sul modulo di scavo e
raschia il fosso mentre scavate.
Catena terreno
Terreni duri: argilla asciutta e
terreni compatti
Catena combinata
Terreno roccioso/ghiaia
Catena roccia
Dopo l’uso
Sicurezza dopo l’uso
• Parcheggiate la macchina su una superficie
pianeggiante, disinnestate l'impianto idraulico
della catenaria, abbassate la barra, inserite il freno
di stazionamento, spegnete il motore e togliete la
chiave. Attendete che ogni movimento si arresti
e lasciate che la macchina si raffreddi prima di
effettuare interventi di regolazione, manutenzione,
pulizia o rimessaggio.
• Pulite i detriti da attrezzi, trasmissioni, marmitte e
motore, per aiutare a evitare incendi. Tergete l'olio
o il carburante versati.
19
• Mantenete tutte le parti in buone condizioni
operative e la bulloneria ben serrata.
• Prestate la massima attenzione durante il carico
e lo scarico della macchina da un rimorchio o un
autocarro.
Spostamento di una
macchina non funzionante
2.
Spegnete il motore e togliete la chiave.
3.
Fissate la macchina al rimorchio con
catene o cinghie utilizzando gli anelli di
attacco/sollevamento sulla parte anteriore e
posteriore della macchina (Figura 19 e Figura
20). Fate riferimento alle ordinanze locali per i
requisiti relativi ai rimorchi e ai punti di attacco.
Importante: Non trainate o tirate la macchina
senza aver prima aperto le valvole di traino o
provocherete danni all'impianto idraulico.
1.
Inserite il freno di stazionamento e abbassate
la barra.
2.
Spegnete il motore e togliete la chiave.
3.
Rimuovete lo schermo inferiore.
4.
Con l'aiuto di una chiave, girate due volte in
senso antiorario le valvole per il rimorchio situate
sulle pompe idrauliche (Figura 18).
g015378
Figura 19
1. Anello di attacco anteriore
g007816
Figura 18
g007818
Figura 20
1. Valvole per il rimorchio
1. Anelli di attacco posteriori
5.
Installate lo schermo inferiore e trainate la
macchina come richiesto.
6.
Dopo la riparazione della macchina, chiudete
le valvole per il rimorchio prima di azionare la
macchina.
Sollevamento della
macchina
La macchina può essere sollevata utilizzando gli anelli
di attacco/sollevamento come punti di sollevamento
(Figura 19 e Figura 20).
Fissaggio della macchina
per il trasporto
Importante: Non azionate né guidate la macchina
sulle sedi stradali. Prestate la massima attenzione
durante il carico e lo scarico della macchina da un
rimorchio o un autocarro.
1.
Parcheggiate la macchina su terreno
pianeggiante, inserite il freno di stazionamento
(se presente) e abbassate la barra.
20
Manutenzione
Nota: Stabilite i lati sinistro e destro della macchina dalla normale posizione di guida.
ATTENZIONE
Se lasciate la chiave nel relativo interruttore, qualcuno potrebbe accidentalmente avviare il
motore e ferire gravemente voi o gli astanti.
Rimuovete la chiave dal relativo interruttore, scollegate i cappellotti dalle candele prima di
eseguire operazioni di manutenzione. e riponeteli in un luogo sicuro, perché non tocchino
accidentalmente le candele.
Sicurezza della
manutenzione
• Scaricate con cautela la pressione dai componenti
che hanno accumulato energia.
• Prima di eseguire qualsiasi riparazione, scollegare
• Parcheggiate la macchina su una superficie
la batteria.
pianeggiante, disinnestate l'impianto idraulico
della catenaria, abbassate la barra, inserite il freno
di stazionamento, spegnete il motore e togliete la
chiave. Attendete che ogni movimento si arresti
e lasciate che la macchina si raffreddi prima
di effettuare interventi di regolazione, pulizia,
rimessaggio o riparazione.
• Tenete mani e piedi a distanza dalle parti in
movimento. Se possibile, non eseguire regolazioni
mentre il motore è in funzione.
• Mantenete tutte le parti in buone condizioni
operative e la bulloneria ben serrata. Sostituite
tutti gli adesivi usurati o danneggiati.
• Tergete l'olio o il carburante versati.
• Non manomettete i dispositivi di sicurezza.
• Non permettete che personale non addestrato
• Utilizzate solo parti di ricambio originali Toro.
esegua interventi di manutenzione sulla macchina.
• Utilizzate cavalletti metallici per sostenere i
componenti quando necessario.
Programma di manutenzione raccomandato
Cadenza di manutenzione
Procedura di manutenzione
Dopo le prime 8 ore
• Cambiate l'olio motore.
Dopo le prime 50 ore
• Controllate e regolate la tensione dei cingoli.
Prima di ogni utilizzo o
quotidianamente
Dopo ogni utilizzo
•
•
•
•
•
•
Ingrassaggio della macchina (Ingrassate immediatamente dopo ogni lavaggio.)
Controllate il livello dell'olio motore.
Controllate le condizioni e pulite i cingoli.
Collaudate il freno di stazionamento..
Controllate le condizioni dei denti di scavo e sostituite quelli usurati o danneggiati.
Controllate che gli elementi di fissaggio non siano allentati.
• Ripulite la macchina dai detriti
Ogni 25 ore
• Pulite l'elemento in schiuma sintetica del filtro dell'aria (più spesso in condizioni
sporche o polverose) – solo modelli 22972 e 22973.
• Controllate il livello dell'elettrolito della batteria.
• Controllate il livello del fluido idraulico.
• Controllate che la catena di scavo non sia eccessivamente usurata e possieda
la giusta tensione.
Ogni 40 ore
• Ingrassaggio della scocca della catenaria.
21
Cadenza di manutenzione
Procedura di manutenzione
Ogni 100 ore
• Controllate l'elemento di carta del filtro dell'aria (più spesso in condizioni sporche o
polverose) – solo modelli 22972 e 22973.
• Cambiate l'olio motore.
• Sostituite o pulite e distanziate la/e candela/e.
• Controllate e regolate la tensione dei cingoli.
• Controllate i tubi idraulici per verificare che non ci siano perdite, connessioni
allentate, tubi aggrovigliati, supporti di fissaggio allentati, usura o deterioramento
causato dalle condizioni atmosferiche o da agenti chimici e riparate se necessario.
Ogni 200 ore
• Sostituite l'elemento di carta del filtro dell'aria (più spesso in condizioni sporche o
polverose) – solo modelli 22972 e 22973.
• Cambiate il filtro dell'olio motore.
• Sostituite il filtro del carburante.
• Sostituite il filtro idraulico.
Ogni 250 ore
• Sostituite il filtro principale dell'aria e controllate le condizioni del filtro di sicurezza
(più spesso in condizioni sporche o polverose) – solo modello 22974.
• Controllo e ingrassaggio delle ruote non motrici.
Ogni 400 ore
• Cambiate il fluido idraulico.
Ogni 500 ore
• Sostituite il filtro dell'aria secondario. (più spesso in condizioni sporche o polverose)
– solo modello 22974.
Ogni 1500 ore
• Sostituite tutti i tubi flessibili mobili.
Ogni anno o prima del
rimessaggio
• Controllate e regolate la tensione dei cingoli.
• Controllate e regolate la tensione della catena.
• Ritoccate la vernice scheggiata
Importante: Per ulteriori interventi di manutenzione si rimanda al manuale d'uso del motore.
AVVERTENZA
Procedure premanutenzione
Sotto il coperchio vi è un albero rotante
che, quando la macchina è in funzione,
gira e potrebbe agganciare dita, mani,
capelli sciolti e abiti, col rischio di
causare lesioni gravi, amputazione o
morte.
Rimozione della piastra di
copertura
Prima di rimuovere il coperchio, spegnete
sempre il motore e attendete l'arresto di
tutte le parti in movimento.
Nota: Gli elementi di fissaggio presenti sui coperchi
di questa macchina sono progettati in modo tale
che rimangano agganciati ai coperchi dopo la loro
rimozione. Allentate di alcuni giri tutti gli elementi di
fissaggio su ogni coperchio, così che il coperchio
risulti mobile ma ancora agganciato, quindi allentate
completamente gli elementi di fissaggio fino a liberare
del tutto il coperchio. Questa procedura vi impedirà
di staccare accidentalmente del tutto i bulloni dagli
elementi di fissaggio.
1.
Parcheggiate la macchina su terreno
pianeggiante, inserite il freno di stazionamento
(se presente) e abbassate la barra.
2.
Spegnete il motore e togliete la chiave.
22
3.
Allentate il bullone sul retro della piastra di
copertura.
4.
Allentate uno dopo l'altro i 3 bulloni che fissano
la piastra di copertura al telaio, fino a liberare
completamente il coperchio (Figura 21).
g011472
Figura 22
1. Schermo inferiore
g281382
4.
Spingete lo schermo indietro ed estraetelo dalla
macchina.
5.
Per montare lo schermo di protezione prima di
mettere in funzione la macchina, fatelo scorrere
nella macchina in modo che poggi su tutte e
4 le alette e fissatelo con i 2 bulloni che avete
precedentemente allentato (Figura 22).
Figura 21
1. Bullone (3)
2. Piastra di copertura
5.
Fate scorrere la piastra di copertura verso il
lato destro della macchina, quindi tiratela oltre
i bulloni e via dalla macchina.
6.
Per montare la piastra di copertura prima di
mettere in funzione la macchina, fatela scorrere
nella sua sede e fissatela con i 3 bulloni allentati
in precedenza (Figura 21).
Nota: Potreste dover sollevare lo schermo
inferiore per assicurarvi che poggi sulle alette
frontali.
Rimozione dello schermo
inferiore
Nota: Gli elementi di fissaggio presenti sui coperchi
di questa macchina sono progettati in modo tale
che rimangano agganciati ai coperchi dopo la loro
rimozione. Allentate di alcuni giri tutti gli elementi di
fissaggio su ogni coperchio, così che il coperchio
risulti mobile ma ancora agganciato, quindi allentate
completamente gli elementi di fissaggio fino a liberare
del tutto il coperchio. Questa procedura vi impedirà
di staccare accidentalmente del tutto i bulloni dagli
elementi di fissaggio.
1.
Parcheggiate la macchina su terreno
pianeggiante, inserite il freno di stazionamento
(se presente) e abbassate la barra.
2.
Spegnete il motore e togliete la chiave.
3.
Allentate uno dopo l'altro i 2 bulloni che fissano lo
schermo inferiore, fino a liberare completamente
lo schermo (Figura 22).
2. Bulloni
23
Lubrificazione
Ingrassaggio della
macchina
Intervallo tra gli interventi tecnici: Prima di
ogni utilizzo o quotidianamente
(Ingrassate immediatamente dopo
ogni lavaggio.)
g007823
Tipo di grasso: grasso universale.
Figura 25
1.
Parcheggiate la macchina su terreno
pianeggiante, inserite il freno di stazionamento
e abbassate la barra.
2.
Spegnete il motore e togliete la chiave.
3.
Pulite i raccordi d'ingrassaggio con un cencio.
4.
Collegate un ingrassatore a pressione a ciascun
raccordo (da Figura 23 a Figura 26).
5.
Pompate del grasso negli ingrassatori finché
non inizia a fuoriuscire dai cuscinetti (circa tre
applicazioni).
6.
Tergete il grasso superfluo.
g007824
Figura 26
g007821
Figura 23
g007822
Figura 24
24
Manutenzione del motore
Ingrassaggio della scocca
della catenaria
Sicurezza del motore
Intervallo tra gli interventi tecnici: Ogni 40 ore
• Spegnete il motore prima di controllare l'olio o
Tipo di grasso: grasso universale.
1.
Parcheggiate la macchina su terreno
pianeggiante, inserite il freno di stazionamento
e abbassate la barra.
•
2.
Spegnete il motore e togliete la chiave.
•
3.
Pulite il raccordo di ingrassaggio della scocca
della catenaria con un panno e montatevi un
ingrassatore a pressione (Figura 27).
aggiungere olio nella coppa.
Non modificate la taratura del regolatore del
motore e non fate superare al motore il regime
previsto.
Tenete mani, piedi, viso, abbigliamento ed altre
parti del corpo lontano da marmitta e altre superfici
calde.
Revisione del filtro dell'aria
Modelli 22972 e 22973
Intervallo tra gli interventi tecnici: Ogni 25
ore—Pulite l'elemento in schiuma
sintetica del filtro dell'aria (più
spesso in condizioni sporche o
polverose) – solo modelli 22972 e
22973.
Ogni 100 ore—Controllate l'elemento di carta
del filtro dell'aria (più spesso in condizioni
sporche o polverose) – solo modelli 22972 e
22973.
Ogni 200 ore/Ogni anno (optando per l’intervallo
più breve)—Sostituite l'elemento di carta del
filtro dell'aria (più spesso in condizioni sporche
o polverose) – solo modelli 22972 e 22973.
g008334
Figura 27
4.
5.
Pompate grasso nel raccordo fino a quando non
fuoriesce dalla valvola di spurgo grasso posta
vicino al raccordo.
Ispezionate gli elementi in schiuma sintetica e
di carta e sostituiteli se risultano danneggiati o
eccessivamente sporchi.
Tergete il grasso superfluo.
Importante: Non oliate l'elemento di carta o in
schiuma sintetica.
Rimozione degli elementi di carta e in schiuma
sintetica
25
1.
Parcheggiate la macchina su terreno
pianeggiante, inserite il freno di stazionamento
e abbassate la barra.
2.
Spegnete il motore e togliete la chiave.
3.
Pulite l'area intorno al filtro dell'aria per evitare
che la morchia possa penetrare nel motore
provocando gravi danni (Figura 28).
4.
Allentate le manopole del coperchio e rimuovete
il coperchio del filtro dell'aria (Figura 28).
5.
Allentate la fascetta stringitubo e rimuovete il
gruppo del filtro dell'aria (Figura 28).
6.
Togliete con cautela l'elemento in schiuma
sintetica dall'elemento di carta (Figura 28).
2.
Posizionate il gruppo del filtro dell'aria sulla
relativa base o flessibile e fissatelo (Figura 28).
3.
Posizionate il coperchio del filtro dell'aria in
posizione e serrate le manopole del coperchio
(Figura 28).
Modello 22974
Intervallo tra gli interventi tecnici: Ogni 250
ore—Sostituite il filtro principale
dell'aria e controllate le condizioni
del filtro di sicurezza (più spesso in
condizioni sporche o polverose) –
solo modello 22974.
Ogni 500 ore—Sostituite il filtro dell'aria
secondario. (più spesso in condizioni sporche o
polverose) – solo modello 22974.
g012619
Figura 28
1. Coperchio
3. Elemento di carta
2. Fascetta stringitubo
4. Elemento in schiuma
sintetica
Rimozione dei filtri
Pulizia dell'elemento in schiuma sintetica del
filtro dell'aria
1.
Lavate l'elemento in schiuma sintetica con
acqua tiepida e sapone. Quando è pulito,
risciacquatelo accuratamente.
2.
Asciugate l'elemento premendolo in un panno
pulito.
1.
Parcheggiate la macchina su terreno
pianeggiante, inserite il freno di stazionamento
(se presente) e abbassate la barra.
2.
Spegnete il motore e togliete la chiave.
3.
Rilasciate i dispositivi di fermo del filtro dell'aria
e togliete il coperchio dal corpo del filtro (Figura
29).
Importante: Sostituite l'elemento in
schiuma sintetica se fosse danneggiato o
usurato.
Manutenzione dell'elemento di carta del filtro
dell'aria
1.
Pulite l'elemento di carta picchiettandolo
delicatamente per rimuovere la polvere. Se
risulta molto sporco, sostituite l'elemento di carta
(Figura 28).
2.
Controllate che l'elemento non sia strappato,
che non vi siano strati untuosi e che la tenuta di
gomma non sia danneggiata.
3.
g001883
Figura 29
1. Corpo del filtro
Sostituite l'elemento di carta se danneggiato.
Importante: Non pulite il filtro di carta.
2. Filtro primario
4. Coperchio del filtro
dell'aria
5. Filtro di sicurezza
3. Fermo
Montaggio degli elementi in schiuma e carta
del filtro dell'aria
4.
Pulite l'interno del coperchio del filtro dell'aria
con aria compressa.
5.
Estraete con cautela il filtro primario dal corpo
del filtro dell'aria (Figura 29).
Importante: Per prevenire danni al motore,
utilizzatelo sempre con gli elementi di carta e in
schiuma del filtro montati.
1.
Fate scorrere con attenzione l'elemento in
schiuma sull'elemento di carta (Figura 28).
Nota: Non urtate il filtro contro il corpo.
26
6.
Togliete il filtro di sicurezza solo se intendete
sostituirlo.
Ogni 100 ore—Cambiate l'olio motore.
Ogni 200 ore—Cambiate il filtro dell'olio motore.
Importante: Non tentate di pulire il filtro di
Nota: Cambiate l'olio più spesso in ambienti
particolarmente polverosi o sabbiosi.
sicurezza. Se il filtro di sicurezza è sporco,
il filtro primario è senz'altro danneggiato.
Sostituite entrambi i filtri.
Nota: Il vostro motore potrebbe avere un aspetto
diverso da quello illustrato nelle immagini.
Revisione del filtro primario
Specifiche dell’olio motore
Verificate se il filtro primario è danneggiato,
proiettando una luce forte sull'esterno del filtro e
guardando l'interno.
Tipo di olio: olio detergente (API service SF, SG, SH
o SJ)
Nota: I fori sono visibili come punti luminosi. Se il
filtro è sporco, piegato o danneggiato, sostituitelo.
Non pulite il filtro primario.
Capacità del carter:
• Modelli 22972 e 22973: 1,7 litri con filtro rimosso;
1,5 litri con filtro non rimosso
Revisione del filtro di sicurezza
• Modello 22974: 2,1 litri con filtro rimosso; 1,8 litri
con filtro non rimosso
Il filtro di sicurezza va sostituito, mai pulito.
Viscosità: Fate riferimento alla tabella sottostante.
Importante: Non tentate di pulire il filtro di
sicurezza. Se il filtro di sicurezza è sporco, il
filtro primario è senz'altro danneggiato. Sostituite
entrambi i filtri.
Montaggio dei filtri
Importante: Per evitare danni al motore,
utilizzatelo sempre tenendo montati entrambi i
filtri dell'aria e il carter.
1.
Se state montando nuovi filtri, controllate
che ciascun filtro non abbia subito danni di
spedizione.
Nota: Non usate filtri danneggiati.
2.
Se sostituite il filtro di sicurezza, fatelo scorrere
delicatamente nel corpo del filtro (Figura 29).
3.
Montate con cautela il filtro primario sul filtro di
sicurezza (Figura 29).
g004216
Figura 30
Controllo del livello dell'olio
motore
Nota: Verificate che sia stato inserito a fondo,
premendo sul bordo esterno del filtro mentre lo
inserite.
1.
Parcheggiate la macchina su terreno
pianeggiante, inserite il freno di stazionamento
(se presente) e abbassate la barra.
2.
Spegnete il motore e togliete la chiave.
Importante: Non premete contro la parte
morbida interna del filtro.
4.
Montate il coperchio del filtro dell'aria con il lato
contrassegnato up (alto) rivolto in alto, quindi
fissate i dispositivi di fermo (Figura 29).
Cambio dell'olio motore
Intervallo tra gli interventi tecnici: Dopo le prime 8
ore—Cambiate l'olio motore.
Prima di ogni utilizzo o quotidianamente—Controllate il livello dell'olio motore.
27
g015380
Figura 32
1. Valvola di spurgo dell'olio
2. Flessibile di spurgo
dell'olio
6.
Quando l'olio è defluito completamente, chiudete
la valvola di spurgo.
7.
Consegnate l'olio usato presso un centro di
raccolta
8.
Versate lentamente circa l'80% dell'olio indicato
nel tubo di rifornimento e sempre con cautela
rabboccate l'olio necessario per portarlo alla
tacca di Pieno (Figura 33).
g194611
Figura 31
Cambio dell'olio motore
1.
Avviate il motore e lasciatelo funzionare per
5 minuti. L'olio caldo defluisce con maggiore
facilità.
2.
Parcheggiate la macchina in modo che il lato
di spurgo sia leggermente più basso rispetto al
lato opposto, per garantire l'efflusso completo
dell'olio.
3.
Abbassate la barra e inserite il freno di
stazionamento.
4.
Spegnete il motore, togliete la chiave e attendete
che tutte le parti in movimento si fermino prima
di lasciare la posizione di guida.
5.
Collocate una bacinella sotto il tubo di spurgo.
g194610
Figura 33
9.
10.
Nota: Ruotate la valvola di spurgo dell'olio per
consentire lo spurgo dell'olio (Figura 32).
28
Avviate il motore e guidate verso una zona
pianeggiante.
Controllate nuovamente il livello dell'olio.
Rimozione della/delle candela/e
Cambio del filtro dell'olio motore
1.
Spurgate l'olio dal motore; vedere Cambio
dell'olio motore (pagina 28).
2.
Cambiate il filtro dell'olio motore (Figura 34).
1.
Parcheggiate la macchina su terreno
pianeggiante, inserite il freno di stazionamento
(se presente) e abbassate la barra.
2.
Spegnete il motore e togliete la chiave.
3.
Individuate la posizione della/delle candela/e
come illustrato nella Figura 35 e rimuovetele.
g247491
g027478
Figura 35
Controllo della/delle candela/e
Importante: Non pulite la candela (o le candele).
g027477
Sostituite sempre la candela (o le candele) quando
è ricoperta (sono ricoperte) di nero, quando
presenta (presentano) elettrodi usurati, una
pellicola d'olio o crepe.
Figura 34
Nota: Assicuratevi che la guarnizione del filtro
dell'olio tocchi il motore e poi ruotate di altri 3/4
di giro il filtro dell’olio.
3.
Se l'isolatore è di color marrone chiaro o grigio, il
motore funziona correttamente. Una patina nera
sull'isolatore significa in genere che il filtro dell'aria
è sporco.
Riempite il carter dell’olio con olio nuovo adatto;
vedere Specifiche dell’olio motore (pagina 27).
Regolate la distanza a 0,75 mm.
Manutenzione della/delle
candela/e
Intervallo tra gli interventi tecnici: Ogni 100 ore
Assicuratevi che la distanza tra gli elettrodi centrale e
laterali sia corretta prima di montare la/e candela/e.
Utilizzate una chiave per candele per la rimozione
e il montaggio della candela (o candele) e un
calibro/spessimetro per il controllo e la regolazione
della distanza fra gli elettrodi. Se necessario, montate
una nuova candela (o nuove candele).
g206628
Figura 36
Tipo di candela: BPR4ES NGK® o equivalente
Distanza tra gli elettrodi: 0,75 mm
29
Manutenzione del
sistema di alimentazione
Montaggio della/delle candela/e
PERICOLO
In talune condizioni il carburante è
estremamente infiammabile ed altamente
esplosivo. Un incendio o un'esplosione
possono ustionare voi ed altre persone e
causare danni.
Fate riferimento a Sicurezza del carburante
(pagina 15) per un elenco completo di
precauzioni relative al carburante.
Spurgo del serbatoio del
carburante
g027661
Figura 37
1.
Parcheggiate la macchina su terreno
pianeggiante, inserite il freno di stazionamento
e abbassate la barra.
2.
Spegnete il motore e togliete la chiave.
3.
Ruotate la valvola di intercettazione del
carburante in posizione chiusa (Figura 38).
g007830
Figura 38
1. Valvola di intercettazione del carburante
4.
Unite premendo le estremità della fascetta
stringitubo sul lato del motore dove è posizionata
la valvola e allontanatele dalla valvola facendole
scorrere sul tubo del carburante (Figura 38).
5.
Togliete i tubi del carburante dalla valvola
(Figura 38).
6.
Aprite la valvola di intercettazione del carburante
e lasciate spurgare il carburante in una tanica o
una bacinella di spurgo.
Nota: Se lo ritenete, in questa circostanza
potete sostituire il filtro del carburante; fate
riferimento Sostituzione del filtro del carburante
(pagina 31).
30
7.
Installate il tubo del carburante sulla valvola
di intercettazione del carburante. Infilate la
fascetta vicino alla valvola, per fissare il tubo del
carburante.
8.
Tergete il carburante eventualmente versato.
9.
Sostituzione del filtro del
carburante
Intervallo tra gli interventi tecnici: Ogni 200 ore
Non montate mai un filtro sporco qualora sia stato
tolto dall'impianto di alimentazione.
Nota: Fate attenzione a come è installato il filtro del
carburante per installare correttamente il nuovo filtro.
Nota: Tergete il carburante eventualmente versato.
1.
Parcheggiate la macchina su terreno
pianeggiante, inserite il freno di stazionamento
e abbassate la barra.
2.
Spegnete il motore e togliete la chiave.
3.
Ruotate la valvola di intercettazione del
carburante in posizione chiusa (Figura 38).
4.
Premete le estremità delle fascette stringitubo
ed allontanatele dal filtro (Figura 39).
g001468
Figura 39
1. Fascetta stringitubo
3. Filtro
2. Tubo di alimentazione
5.
Togliete il filtro dai tubi del carburante.
6.
Montate un nuovo filtro ed avvicinate le fascette
stringitubo al filtro.
7.
Ruotate la valvola di intercettazione del
carburante in posizione aperta (Figura 38).
8.
Controllate che non vi siano perdite di carburante
e, all'occorrenza, riparatele.
31
Tergete il carburante eventualmente versato.
Manutenzione
dell'impianto elettrico
Rimozione della batteria
Sicurezza dell'impianto
elettrico
1.
Parcheggiate la macchina su terreno
pianeggiante, inserite il freno di stazionamento
e abbassate la barra.
2.
Spegnete il motore e togliete la chiave.
3.
Togliete il cappuccio di gomma nero dal cavo
negativo. Staccate il cavo negativo della batteria
dal morsetto negativo (-) della batteria (Figura
40).
• Scollegate la batteria prima di riparare la
•
•
•
macchina. Scollegate prima il morsetto negativo,
per ultimo quello positivo. Collegate prima il
morsetto positivo e per ultimo quello negativo.
Caricate la batteria in un'area aperta e ben
ventilata, lontano da scintille e fiamme. Scollegate
il caricabatteria prima di collegare o scollegare
la batteria. Indossate indumenti di protezione e
utilizzate attrezzi isolati.
L'acido della batteria è velenoso e può ustionare.
Evitate che venga a contatto con la pelle, gli
occhi o gli abiti. Quando lavorate su una batteria,
proteggete il viso, gli occhi e gli abiti.
I gas della batteria possono esplodere; Tenete
lontano dalla batteria sigarette, scintille e fiamme.
Revisione della batteria
Solo macchine ad avviamento
elettrico
Intervallo tra gli interventi tecnici: Ogni
25 ore—Controllate il livello
dell'elettrolito della batteria.
Tenete sempre la batteria carica e pulita. Pulite la
scatola della batteria con una salvietta di carta. Se i
morsetti delle batterie presentano segni di corrosione,
puliteli con una soluzione di 4 parti di acqua ed 1
di bicarbonato di sodio. Lubrificate leggermente i
morsetti della batteria con grasso per prevenire la
corrosione.
g008335
Figura 40
1. Cavo negativo
7. Cavo positivo
2. Dado (¼")
8. Piastra di tenuta della
batteria
9. Rondella
3. Dado (5/16")
4. Bullone
5. Cappuccio di gomma
(rosso)
Tensione: 12 V con 300 A (avviamento a freddo) a
-18 °C.
10. Bullone a J
11. Batteria
6. Cappuccio di gomma
(nero)
AVVERTENZA
I morsetti della batteria e gli attrezzi metallici
possono creare cortocircuiti contro i
componenti metallici e provocare scintille che
possono fare esplodere i gas della batteria e
causare infortuni.
• In sede di rimozione o montaggio della
batteria, impedite ai morsetti di toccare le
parti metalliche della macchina.
• Non lasciate che gli attrezzi metallici creino
cortocircuiti fra i morsetti della batteria e le
parti metalliche della macchina.
32
4.
Sfilate la guaina rossa del morsetto dal morsetto
positivo (rosso) della batteria. Togliete quindi il
cavo positivo (rosso) della batteria (Figura 40).
5.
Rimuovete la piastra di tenuta, i bulloni a J e i
dadi di bloccaggio che fissano la batteria (Figura
40). Rimozione della batteria.
Ricarica della batteria
Controllo del livello dell'elettrolito
della batteria
AVVERTENZA
PERICOLO
Durante la ricarica della batteria si sviluppano
gas esplosivi.
L'elettrolito della batteria contiene acido
solforico, che è fatale se consumato e causa
gravi ustioni.
Non fumate mai nelle adiacenze della batteria
e tenetela lontano da scintille e fiamme.
• Non bevete l'elettrolito, e non lasciate
che venga a contatto con la pelle, gli
occhi o gli indumenti. Indossate occhiali
di protezione per proteggere gli occhi, e
guanti di gomma per proteggere le mani.
Importante: La batteria deve essere sempre
completamente carica (densità specifica 1,265).
Questo aspetto è particolarmente importante
per evitare di danneggiare la batteria qualora la
temperatura scenda al di sotto di 0 ℃.
1.
Togliete la batteria dalla macchina; vedere
Rimozione della batteria (pagina 32).
2.
Caricate la batteria a 3–4 ampere per 4–8 ore
(Figura 41). Non sovraccaricatela.
• Riempite la batteria nelle vicinanze di
acqua pulita, per lavare accuratamente la
pelle.
1.
Parcheggiate la macchina su terreno
pianeggiante, inserite il freno di stazionamento
e abbassate la barra.
2.
Spegnete il motore e togliete la chiave.
3.
Osservate il fianco della batteria. L'elettrolito
deve raggiungere la linea superiore (Figura 42).
Non lasciate scendere l'elettrolito sotto la linea
inferiore (Figura 42).
g003792
Figura 41
1. Polo positivo
3. Cavo di ricarica rosso (+)
2. Polo negativo
4. Cavo di ricarica nero (-)
g000537
Figura 42
1. Tappi di sfiato
3.
3. Linea inferiore
2. Linea superiore
Quando la batteria è completamente carica,
staccate il caricabatterie dalla presa elettrica e
scollegate i cavi di ricarica dai poli della batteria
(Figura 41).
4.
Se il livello dell'elettrolito è basso, aggiungete la
quantità necessaria di acqua distillata; vedere
Aggiunta di acqua alla batteria (pagina 33).
Aggiunta di acqua alla batteria
Il momento migliore per aggiungere l'acqua distillata
è poco prima di utilizzare la macchina; in tal modo
l'acqua si miscela completamente con l'elettrolito.
33
1.
Parcheggiate la macchina su terreno
pianeggiante, inserite il freno di stazionamento
e abbassate la barra.
2.
Spegnete il motore e togliete la chiave.
3.
Togliete la batteria dalla macchina; vedere
Rimozione della batteria (pagina 32).
Importante: Non riempite mai la batteria
4.
con acqua distillata se la batteria si trova
nella macchina. L'elettrolito può cadere su
altri componenti e corroderli.
4.
Pulite la parte superiore della batteria con una
salvietta di carta.
5.
Togliete i tappi di spurgo dalla batteria (Figura
42).
6.
Aggiungete lentamente acqua distillata in ogni
elemento della batteria finché l'elettrolito non
raggiunge la linea superiore (Figura 42) sulla
scatola della batteria.
Importante: Assicuratevi che i cavi della batteria
non vengano a contatto con estremità taglienti o
tra di loro.
Sostituzione dei fusibili
(modelli 22973 e 22974)
Nell'impianto elettrico vi sono quattro fusibili. Si
trovano sotto il pannello di controllo sul lato sinistro
(Figura 43).
Importante: Non riempite eccessivamente
la batteria, in quanto l'elettrolito (acido
solforico) può corrodere e danneggiare
gravemente lo chassis.
7.
Attendete 5 o 10 minuti dopo avere riempito
gli elementi della batteria. All'occorrenza,
aggiungete acqua distillata finché l'elettrolito non
raggiunge la linea superiore (Figura 42) sulla
scatola della batteria.
8.
Rimontate i tappi di sfiato sulla batteria.
Assicurate la batteria con la barra e i dadi ad
alette (Figura 40).
Circuito di Avvio
Circuito di ricarica
Circuito ventola di raffreddamento
Faro (optional)
30
25
15
15
Ampere
Ampere
Ampere
Ampere
Pulizia della batteria
Nota: Mantenete puliti i terminali e tutta la batteria
g015381
perché una batteria sporca si scarica lentamente.
1.
Parcheggiate la macchina su terreno
pianeggiante, inserite il freno di stazionamento
e abbassate la barra.
2.
Spegnete il motore e togliete la chiave.
3.
Togliere la batteria dalla macchina; Rimozione
della batteria (pagina 32).
4.
Lavate l'intero vano con una soluzione di
bicarbonato di sodio e acqua.
5.
Sciacquate la batteria con acqua pulita.
6.
Per impedire la corrosione, ricoprite i poli della
batteria e i connettori dei cavi con grasso di
rivestimento Grafo 112X (n. cat. Toro 505-47)
o vaselina.
7.
Montate la batteria; fate riferimento a Montaggio
della batteria (pagina 34).
Figura 43
1. Portafusibili
Montaggio della batteria
1.
Utilizzate i fermi rimossi in precedenza per
montare il cavo positivo (rosso) sul morsetto
positivo (+) della batteria (Figura 40).
2.
Infilate il cappuccio rosso del morsetto nel polo
positivo della batteria.
3.
Utilizzate i fermi rimossi in precedenza per
montare il cavo negativo (nero) sul morsetto
negativo (-) della batteria (Figura 40).
34
Manutenzione del
sistema di trazione
Controllo e regolazione della
tensione dei cingoli
Intervallo tra gli interventi tecnici: Dopo le prime
50 ore
Ogni 100 ore
Manutenzione dei cingoli
Per controllare la tensione di ogni cingolo, posizionate
20,4 kg sul cingolo a metà tra la ruota anteriore non
motrice e la ruota motrice. Il cingolo non dovrebbe
flettersi oltre 0,6 a 1 cm. In questo caso, regolate
la tensione dei cingoli eseguendo la procedura di
seguito riportata:
Pulizia dei cingoli
Intervallo tra gli interventi tecnici: Prima di ogni
utilizzo o quotidianamente
Controllate che i cingoli non siano eccessivamente
usurati e puliteli periodicamente. In caso di usura,
sostituiteli.
1.
Parcheggiate la macchina su terreno
pianeggiante, inserite il freno di stazionamento
e abbassate la barra.
2.
Spegnete il motore e togliete la chiave.
3.
Utilizzando un tubo per l'acqua o una lancia
a pressione, eliminate lo sporco da ciascun
cingolo.
Importante: Utilizzate acqua ad alta pressione
solo per lavare la superficie dei cingoli. Non
utilizzate una lancia ad alta pressione per la pulizia
delle altre parti della macchina. Questo tipo
di lavaggio ad alta pressione può danneggiare
l'impianto elettrico e le valvole idrauliche o
disperdere il grasso.
g007833
Figura 45
Importante: Assicuratevi di pulire a fondo le
ruote non motrici e la ruota motrice (Figura 44).
Quando sono pulite, le ruote non motrici devono
girare liberamente.
1.
Parcheggiate la macchina su terreno
pianeggiante, inserite il freno di stazionamento
e abbassate la barra.
2.
Spegnete il motore e togliete la chiave.
3.
Allentate il controdado sul bullone di
tensionamento dei cingoli e i bulloni del serrafilo
sul braccio di tensione (Figura 46).
g007825
Figura 46
g007832
Figura 44
1. Ruote non motrici
1. Bullone di tensionamento
2. Controdado
3. Cingolo
3. Bulloni serrafilo
2. Ruota motrice
4.
35
Serrate il bullone di tensionamento a un valore
compreso tra 32,5 e 40 N·m per stringere il
cingolo (Figura 46).
5.
Assicuratevi che il cingolo si fletta meno
di 0,6 a 1 cm quando una forza di 20,6 kg
viene esercitata sul tratto di cingolo che va da
un'estremità all'altra. Regolate la coppia del
bullone di tensionamento come opportuno.
6.
Serrate il controdado.
7.
Serrate i bulloni serrafilo applicando una coppia
di 102 N·m.
Sostituzione dei cingoli
g242269
Figura 48
Sostituite i cingoli se sono molto usurati.
1.
1. Anello elastico
2. Tappo
Parcheggiate la macchina su terreno
pianeggiante, inserite il freno di stazionamento
e abbassate la barra.
2.
Spegnete il motore e togliete la chiave.
3.
Sollevate e sostenete il lato dell'unità su cui
lavorerete, in modo che i cingoli si trovino a una
distanza da 7,6 cm a 10 cm da terra.
4.
Allentate il bullone di tensione e il controdado
(Figura 46).
5.
Allentate i bulloni serrafilo (Figura 46).
6.
Spingete indietro la ruota anteriore non motrice
quanto più possibile (Figura 47).
3. Bullone
g007835
Figura 47
8.
Dopo avere liberato il cingolo dalla ruota non
motrice, toglietelo dalla macchina (Figura 47).
9.
Avvolgete il cingolo nuovo sulla ruota, iniziando
dalla ruota motrice e controllando che i denti del
cingolo si posizionino tra i distanziali della ruota
(Figura 47).
10.
Spingete il cingolo sotto le ruote non motrici
(Figura 47).
11.
Partendo dalla parte inferiore della ruota
anteriore non motrice, montate il cingolo attorno
alla ruota facendolo girare indietro mentre
spingete i denti nella ruota.
12.
Se avete rimosso la ruota non motrice anteriore
esterna, rimontatela in questa fase usando il
bullone e la guarnizione rimossi in precedenza.
Serrate il bullone a 102 N·m e poi pulite,
ingrassate e montate il tappo e l'anello elastico
come indicato nella Controllo e ingrassaggio
delle ruote non motrici (pagina 37).
13.
Montate il bullone di tensionamento e il
controdado.
14.
Serrate il bullone di tensionamento a un valore
compreso tra 32,5 e 40 N·m per stringere il
cingolo.
15.
Assicuratevi che il cingolo si fletta meno
di 0,6 a 1 cm quando una forza di 20,6 kg
viene esercitata sul tratto di cingolo che va da
un'estremità all'altra. Regolate la coppia del
bullone di tensionamento come opportuno.
16.
Serrate il controdado.
17.
Serrate i bulloni serrafilo applicando una coppia
di 102 N·m.
18.
Abbassate la macchina a terra.
19.
Ripetete la procedura per sostituire l'altro
cingolo.
1. Ruota anteriore non motrice
7.
4. Guarnizione
5. Ruota con cuscinetti
Iniziate la rimozione del cingolo dalla parte
superiore della ruota anteriore non motrice,
staccandolo dalla ruota mentre ruotate il cingolo
in avanti.
Nota: Potreste dover rimuovere la ruota non
motrice anteriore esterna. Per rimuoverla,
rimuovete l'anello elastico ed il tappo dal centro
della ruota non motrice (Figura 48). Rimuovete
quindi il bullone e la guarnizione dal centro della
ruota e staccate la ruota dalla macchina.
36
Controllo e ingrassaggio delle
ruote non motrici
Manutenzione dei freni
Intervallo tra gli interventi tecnici: Ogni 250 ore
Prova del freno di
stazionamento
1.
Parcheggiate la macchina su terreno
pianeggiante, inserite il freno di stazionamento
e abbassate la barra.
Intervallo tra gli interventi tecnici: Prima di ogni
utilizzo o quotidianamente
2.
Spegnete il motore e togliete la chiave.
3.
Togliete i cingoli; vedere Sostituzione dei cingoli
(pagina 36).
1.
Inserite il freno di stazionamento; fate riferimento
a Leva del freno di stazionamento (pagina 14).
4.
Rimuovete l'anello elastico e il tappo da una
ruota non motrice (Figura 49).
2.
Avviamento del motore.
3.
Tentate di guidare lentamente la macchina in
marcia avanti o in retromarcia.
4.
Se la macchina si sposta, rivolgetevi al Centro
Assistenza autorizzato di zona.
g013416
Figura 49
1. Ruote non motrici
2. Tappo della ruota non
motrice
3. Anello elastico
5.
Controllate il grasso sotto il tappo e attorno
alla guarnizione (Figura 49). Se risulta
sporco, sabbioso o consumato, eliminatelo
completamente, sostituite la guarnizione e
applicate del grasso nuovo.
6.
Assicuratevi che la ruota non motrice giri
regolarmente sul cuscinetto. Se la ruota è
gelata, contattate il vostro Centro Assistenza
Autorizzato per sostituire la ruota non motrice.
7.
Collocate il tappo ingrassato della ruota non
motrice sulla testa del bullone (Figura 49).
8.
Fissate il tappo della ruota con l'anello elastico
(Figura 49).
9.
Ripetete le fasi da 4 a 8 per le altre 12 ruote non
motrici.
10.
Installate i cingoli; vedere Sostituzione dei
cingoli (pagina 36).
37
Manutenzione della
cinghia
9.
Sostituzione della cinghia
di trasmissione della
pompa
Se la cinghia della pompa inizia a stridere o risulta
spezzata, usurata o incrinata, sostituitela. Contattate
il vostro Centro Assistenza Autorizzato per una
cinghia sostitutiva.
1.
Parcheggiate la macchina su terreno
pianeggiante, inserite il freno di stazionamento
e abbassate la barra.
2.
Spegnete il motore e togliete la chiave.
3.
Alzate l'estremità posteriore della macchina ed
appoggiatela su cavalletti metallici.
4.
Rimuovete lo schermo inferiore; vedere
Rimozione dello schermo inferiore (pagina 23).
5.
Allentate i 2 bulloni della pompa (Figura 50).
g015382
Figura 50
1. Pompa
3. Cinghia
2. Bulloni pompa
4. Molla della puleggia
tendicinghia
6.
Ruotate la pompa in senso antiorario e lasciatela
uscire dalla puleggia (Figura 50).
Nota: Controllate che la stella dell'accoppiatore
si abbassi con la pompa.
7.
Servendovi di un tiramolle (contattate il vostro
Centro Assistenza Autorizzato) o di un gancio
metallico rigido, estraete tirando l'estremità della
molla della puleggia tendicinghia dal bullone
della molla per allentare la tensione sulla cinghia
(Figura 50).
8.
Togliete la cinghia.
38
Avvolgete una cinghia nuova intorno alle
pulegge.
10.
Montate la molla della puleggia tendicinghia sul
bullone.
11.
Controllate che la stella dell'accoppiatore sia
posizionata sulla pompa ed inseritela nella
puleggia, ruotandola in senso orario nella sua
sede sui bulloni della pompa.
12.
Serrate i bulloni della pompa a 68 N∙m.
13.
Montate lo schermo inferiore.
Manutenzione del
sistema di controlli
alla barra di riferimento, allentate il dado e
imbullonate lo stelo del comando della trazione
(Figura 52).
Regolazione dell’allineamento del controllo
trazione
Prima della spedizione, il controllo di trazione della
macchina viene regolato in fabbrica. Tuttavia, dopo
molte ore di esercizio, potrebbe essere necessario
regolare l'allineamento del comando della trazione,
la posizione di folle del comando della trazione e la
traiettoria tenuta con il comando della trazione nella
posizione di marcia avanti.
g004191
Figura 52
1. Comando di trazione
5.
Importante: Per regolare correttamente i
comandi, completate ogni procedura nell'ordine
indicato.
2. Stelo, bullone e dado
Regolate il comando della trazione in modo che
rimanga a filo con la barra di riferimento quando
viene tirato all'indietro (Figura 52 e Figura 53).
Regolazione del controllo di
trazione in retromarcia
Se la barra di comando della trazione non rimane a
filo e perpendicolare rispetto alla barra di riferimento
quando si trova nella posizione di retromarcia,
eseguite immediatamente la procedura seguente:
1.
g004192
Figura 53
Parcheggiate la macchina su terreno
pianeggiante, inserite il freno di stazionamento
(se presente) e abbassate la barra.
2.
Spegnete il motore e togliete la chiave.
3.
Tirate all'indietro il comando della trazione in
modo che la parte anteriore del comando venga
a contatto con la barra di riferimento (Figura 51).
g004190
Figura 51
1. Parte anteriore del
comando (fuori
allineamento)
4.
2. Barra di riferimento
Se la parte anteriore del comando della trazione
non rimane a filo e perpendicolare rispetto
39
6.
Serrate il dado flangiato e imbullonare lo stelo
del comando della trazione.
7.
Avviate il motore.
8.
Spostate la macchina in retromarcia con il
controllo della trazione stretto alla barra di
riferimento. Se la macchina non risale dritta,
eseguite la procedura seguente:
A.
Spegnete il motore
B.
Sollevate e sostenete la macchina in modo
tale che entrambi i cingoli siano sollevati da
terra e liberi di muoversi.
C.
Allentate il dado flangiato e il bullone nello
stelo del comando della trazione (Figura
52).
D.
Allentate i controdadi situati sulle aste di
trazione, al di sotto della plancia (Figura 54).
In caso contrario, annotate la direzione
verso la quale devia la macchina. Ripetete
la regolazione in modo che la macchina
proceda in linea retta durante la retromarcia.
Regolazione del controllo di
trazione in folle
Se la macchina si sposta in avanti o indietro quando il
controllo di trazione è in folle e la macchina è calda,
potrebbe essere necessario regolare il meccanismo di
ritorno-in-folle delle pompe; contattate il vostro Centro
assistenza autorizzato.
g011476
Regolazione del controllo di
trazione in marcia avanti
Figura 54
1. Asta della trazione
E.
2. Controdado
Se la macchina non va diritto quando tenete il
comando della trazione avanti contro la barra di
riferimento, eseguite la procedura seguente:
Avviate la macchina e posizionate la leva
dell'acceleratore a circa 1/3 del percorso di
apertura.
1.
Guidate la macchina con il comando della
trazione contro la barra di riferimento, annotando
la direzione verso la quale devia la macchina.
2.
Rilasciate il comando della trazione.
3.
Se la macchina devia verso sinistra, allentate il
controdado destro e regolate la vite di arresto
sulla parte anteriore del comando della trazione
(Figura 55).
4.
Se la macchina devia verso destra, allentate il
controdado sinistro e regolate la vite di arresto
sulla parte anteriore del comando della trazione
(Figura 55).
AVVERTENZA
Quando la macchina è in funzione,
potreste rimanere impigliati nelle
parti in movimento e ferirvi o
ustionarvi sulle superfici calde.
Quando si effettuano interventi di
regolazione con la macchina in
funzione, mantenetevi a distanza
da punti di restringimento, parti in
movimento e superfici calde.
F.
G.
H.
I.
J.
K.
L.
Fate tenere ad un aiutante il controllo di
trazione stretto alla barra di riferimento in
retromarcia.
Regolate la lunghezza delle aste di trazione
finché entrambi i cingoli non si muovono
alla stessa velocità.
Nota: In questa fase è anche possibile
regolare la velocità massima dei cingoli in
retromarcia.
Serrate i controdadi.
Regolate il comando della trazione in modo
che rimanga a filo con la barra di riferimento
quando viene tirato all'indietro (Figura 52
e Figura 53).
Serrate il dado flangiato e imbullonare lo
stelo del comando della trazione.
Spegnete il motore e abbassate la macchina
a terra.
Guidate la macchina in retromarcia,
controllando che proceda in linea retta.
g004194
Figura 55
1. Vite di arresto
2. Controdado
5.
40
3. Arresto
Ripetete la procedura finché la macchina non
procede diritta quando si trova nella posizione
di marcia avanti.
Manutenzione
dell'impianto idraulico
Importante: Assicuratevi che le viti di
arresto tocchino i fermi nella posizione
di marcia avanti, per evitare una corsa
eccessiva delle pompe idrauliche.
Sicurezza dell'impianto
idraulico
• Se il fluido viene iniettato sulla pelle, rivolgetevi
•
•
•
•
immediatamente ad un medico. Il fluido iniettato
deve essere rimosso chirurgicamente da un
medico entro poche ore.
Assicuratevi che tutti i flessibili e i tubi del
fluido idraulico siano in buone condizioni e che
tutti i collegamenti e i raccordi idraulici siano
serrati prima di mettere l'impianto idraulico sotto
pressione.
Tenete corpo e mani lontano da perdite filiformi o
da ugelli che eiettano fluido idraulico pressurizzato.
Usate cartone o carta per cercare le perdite di
fluido idraulico.
Eliminate con sicurezza la pressione dall'intero
impianto idraulico prima di eseguire qualsiasi
intervento sull'impianto.
Specifiche del fluido
idraulico
Ogni 1500 ore/Ogni 2 anni (optando per
l’intervallo più breve)—Sostituite tutti i tubi
flessibili mobili.
Capacità del serbatoio idraulico: 23 litri
Usate solo uno dei seguenti fluidi nel sistema idraulico:
• Toro Premium Transmission/Hydraulic Tractor
Fluid (fluido idraulico di qualità superiore
per trasmissione e trattori) (per maggiori
informazioni rivolgetevi al Distributore Toro
autorizzato di zona)
• Toro PX Extended Life Hydraulic Fluid (fluido
idraulico Toro PX a durata estesa) (fate
riferimento al vostro rivenditore Toro autorizzato
per maggiori informazioni)
• Qualora entrambi i fluidi Toro menzionati sopra
non fossero disponibili, potete utilizzare un altro
fluido idraulico per trattori (UTHF), ma si deve
trattare solo di un prodotto convenzionale, a
base di petrolio. Le specifiche devono rientrare
nell'intervallo elencato per tutte le proprietà dei
materiali e il fluido deve soddisfare gli standard di
settore indicati. Rivolgetevi al vostro fornitore del
fluido idraulico per verificare se il fluido soddisfa
tali specifiche.
Nota: Toro declina ogni responsabilità per
danni causati dall'errata sostituzione, pertanto si
41
raccomanda l'uso di prodotti di marche aventi una
buona reputazione, che mantengano le proprie
raccomandazioni.
4.
Togliete la piastra di copertura; vedere
Rimozione della piastra di copertura (pagina 22).
5.
Pulite l'area intorno al collo del bocchettone del
serbatoio idraulico e rimuovete il tappo ed il filtro
dal collo del bocchettone usando una chiave a
tubo (Figura 57).
Proprietà materiali
Viscosità, ASTM D445
cSt a 40 °C: da 55 a 62
cSt a 100 °C: da 9,1 a 9,8
Indice di viscosità, ASTM
D2270
140–152
Punto di scorrimento,
ASTM D97
da -37 a -43 °C
Standard industriali
API GL-4, AGCO Powerfluid 821 XL, Ford New Holland
FNHA-2-C-201.00, Kubota UDT, John Deere J20C, Vickers
35VQ25 e Volvo WB-101/BM
Nota: Molti fluidi idraulici sono praticamente
incolori, e rendono difficile il rilevamento di
fuoriuscite. Un additivo con colorante rosso per
il fluido dell'impianto idraulico è disponibile in
flaconi da 20 ml. È sufficiente una confezione
per 15–22 litri di fluido idraulico. Ordinate
il componente n. 44-2500 presso il vostro
distributore autorizzato Toro.
g007839
Figura 57
1. Tappo del collo del
bocchettone
Controllo del livello del
fluido idraulico
6.
Se il livello è basso, aggiungete fluido finché
non sarà visibile dalla bolla di vetro.
7.
Inserite il tappo e il filtro sul collo del bocchettone
e serrate il bullone in alto a una coppia compresa
tra 13–15,5 N·m.
8.
Installate la piastra di copertura; vedere
Rimozione della piastra di copertura (pagina 22).
Intervallo tra gli interventi tecnici: Ogni 25 ore
Vedere Specifiche del fluido idraulico (pagina 41).
1. Parcheggiate la macchina su terreno
pianeggiante, inserite il freno di stazionamento
(se presente) e abbassate la barra.
2. Spegnete il motore e togliete la chiave.
3. Guardate nella bolla di vetro sul lato destro della
macchina. Se nella bolla non vedete alcun fluido
idraulico, continuate ad aggiungerne seguendo
questa procedura.
2. Filtro del fluido idraulico
Sostituzione del filtro
idraulico
Intervallo tra gli interventi tecnici: Ogni 200 ore
g007808
Figura 56
1. Occhiello di controllo del fluido idraulico
42
1.
Parcheggiate la macchina su terreno
pianeggiante, inserite il freno di stazionamento
(se presente) e abbassate la barra.
2.
Spegnete il motore e togliete la chiave.
3.
Togliete la piastra di copertura; vedere
Rimozione della piastra di copertura (pagina 22).
4.
Togliete il filtro dell'olio e gettatelo (Figura 58).
g007839
Figura 58
1. Tappo di riempimento
2. Filtro idraulico
5.
Inserite il filtro idraulico di ricambio e il tappo di
riempimento (Figura 58) e serrate il bullone in
alto a una coppia compresa tra 13–15,5 N·m.
6.
Tergete il fluido versato.
7.
Montate il coperchio superiore.
g007840
Figura 59
1. Flessibile
2. Raccordo del serbatoio idraulico
3. Fascetta stringitubo
Cambio del fluido idraulico
Intervallo tra gli interventi tecnici: Ogni 400
ore/Ogni anno (optando per
l’intervallo più breve)
1.
Parcheggiate la macchina su terreno
pianeggiante, inserite il freno di stazionamento
(se presente) e abbassate la barra.
2.
Spegnete il motore e togliete la chiave.
3.
Lasciate raffreddare completamente la
macchina.
4.
Togliete la piastra di copertura; vedere
Rimozione della piastra di copertura (pagina 22).
5.
8.
Una volta terminato, montate il tubo sul raccordo
e fissatelo con la fascetta stringitubo.
Nota: Smaltite l'olio usato in un centro di
raccolta autorizzato.
9.
Riempite il serbatoio idraulico con il fluido
idraulico; vedere Specifiche del fluido idraulico
(pagina 41).
10.
Inserite il filtro idraulico e il tappo di riempimento
(Figura 58) e serrate il bullone in alto a una
coppia compresa tra 13–15,5 N·m.
Togliete il tappo di riempimento del serbatoio
idraulico e il filtro (Figura 58).
11.
Avviate il motore e lasciatelo funzionare per
pochi minuti.
6.
Posizionate una bacinella con capacità di
37,8 litri sotto il serbatoio idraulico.
12.
Spegnete il motore.
13.
7.
Stringete la fascetta stringitubo ed estraete la
fascetta e il flessibile dal raccordo sul serbatoio
idraulico facendoli scorrere per consentire al
fluido idraulico di fuoriuscire dal tubo e dal
serbatoio e di spurgare nella bacinella.
Controllate il livello di fluido idraulico e
rabboccatelo se necessario; fate riferimento a
Controllo del livello del fluido idraulico (pagina
42).
14.
Tergete il fluido versato.
15.
Montate il coperchio superiore.
43
Manutenzione della
catenaria
Sostituzione dei denti di
scavo
Intervallo tra gli interventi tecnici: Prima
di ogni utilizzo o quotidianamente—Controllate le condizioni
dei denti di scavo e sostituite quelli
usurati o danneggiati.
g007841
Figura 60
1. Bulloni
2. Controdado
3. Bullone di regolazione
A causa della forte usura cui i denti di scavo sono
sottoposti, dovrete sostituirli periodicamente.
Per sostituire un singolo dente, rimuovete i bulloni che
lo fissano per toglierlo, poi installate un nuovo dente
nella stessa posizione. Fissate il dente serrando i
bulloni a una coppia compresa tra 37 e 45 N·m.
Controllo e regolazione
della catena e della barra di
scavo
B.
Allentate il controdado sul bullone di
regolazione della barra.
C.
Allentate il bullone di regolazione fino a
rimuovere la catena dalla barra.
D.
Rimuovete la catena dalla ruota conduttrice.
E.
Se la catena deve essere sostituita,
rimuovete il bullone e il dado che fissano
la coclea di sterro e rimuovete la coclea e
la catena.
F.
Rimuovete la barra, giratela in modo che la
parte inferiore diventi superiore (o, nel caso
l'abbiate già girata una volta, sostituitela) ed
installatela nuovamente.
G.
Sostituite i dadi, i bulloni e le rondelle per
fissare la barra.
H.
Se state installando una nuova catena,
collegate le maglie premendo o
picchiettando il perno con testa in
dotazione con la catena attraverso le
maglie, quindi fissate il perno con testa con
la coppiglia in dotazione con la catena.
Intervallo tra gli interventi tecnici: Ogni 25 ore
• Controllate ciascuna maglia della catena per
escludere un'usura eccessiva, come nel caso di
maglie che non trattengano più i denti.
• Ispezionate la parte inferiore della barra per
escludere usura.
• Con la catenaria parallela al terreno, controllate
che ci siano dai 3,8 ai 6,3 cm tra la parte inferiore
della barra e quella superiore della campata della
catena inferiore. In caso contrario, regolate la
tensione della catena.
Importante: Non serrate troppo la catena.
Una tensione eccessiva della catena può
danneggiare i componenti della trasmissione.
Importante: Per evitare di piegare le
maglie della catena, posizionate dei
blocchi sotto e fra le maglie quando
martellate il perno con testa.
Per sostituire una catena usurata, girare o sostituire
una barra usurata o regolare la tensione della catena,
utilizzate la seguente procedura:
1.
Parcheggiate la macchina su terreno
pianeggiante, inserite il freno di stazionamento
e abbassate la barra.
2.
Spegnete il motore e togliete la chiave.
3.
Se state sostituendo la catena o girando o
sostituendo la barra, completate i seguenti
passaggi:
A.
Rimuovete i 2 bulloni e dadi che fissano la
barra al braccio di scavo.
4.
44
I.
Installare la catena sulla ruota conduttrice
e sul rullo anteriore.
J.
Se avete rimosso le lame della coclea,
rimontatela usando il bullone e il dado
rimossi in precedenza. Serrate il bullone e il
dado a 102 N·m.
K.
Passate alla fase 6 per portare a termine la
regolazione.
Allentate i 2 bulloni e dadi che fissano la barra
al braccio di scavo
5.
Allentare il controdado che fissa il bullone di
regolazione.
10.
Togliete la ruota conduttrice e gettatela (Figura
61).
6.
Avvitate o svitate il bullone di regolazione per
ottenere la tensione desiderata.
11.
Pulite la superficie della ruota conduttrice sulla
catenaria (Figura 61).
7.
Serrate il controdado.
12.
Inserite la nuova ruota sull'albero (Figura 61).
8.
Serrate i 2 bulloni e i dadi che fissano la barra a
una coppia compresa tra 183 e 223 N·m.
Importante: La freccia sulla faccia della
ruota dovrebbe essere visibile dal lato destro
del fosso e dovrebbe puntare in senso
orario; in caso contrario girare la ruota.
Sostituzione della ruota
conduttrice
Nel tempo, le ruote conduttrici si usurano, soprattutto
quando usate su terreni sabbiosi o argillosi. Quando
ciò si verifica, la catena di scavo inizia a scivolare.
Se la catena scivola, sostituite la ruota conduttrice
come segue:
1.
Parcheggiate la macchina su una superficie
pianeggiante, quindi inserite il freno di
stazionamento
2.
Sollevate la catenaria a qualche centimetro da
terra.
3.
Spegnete il motore e togliete la chiave.
4.
Togliete le lame della coclea (Figura 61).
g007842
Allentate i 2 bulloni e dadi che fissano la barra al
braccio di scavo.
6.
Allentate il controdado sul bullone di regolazione
della barra.
7.
Allentate il bullone di regolazione fino a
rimuovere la catena dalla barra.
8.
Rimuovete la catena dalla ruota conduttrice.
9.
Rimuovete i sei bulloni che fissano la ruota
dentata di azionamento (Figura 61).
14.
Iniziate a serrare lentamente i bulloni intorno
alla ruota finché non saranno tutti serrati a una
coppia compresa tra 129 e 155 N·m.
15.
Formate un cappio con la catena sull'albero
di trasmissione della coclea e sulla ruota
conduttrice, assicurandovi che il dente punti in
avanti sulla campata superiore.
16.
Posizionate la campata superiore della catena
nella sua sede sulla barra della catenaria, poi
avvolgete la catena sul rullo all'estremità della
barra.
17.
Avvitate il bullone di regolazione nella barra e
giratelo finché non ci sarà un imbando tra 3,8 e
6,3 cm nella catena sulla campata inferiore.
18.
Avvitate il controdado sul bullone di regolazione
e stringetelo con forza sulla barra.
19.
Serrate i 2 bulloni e i dadi che fissano la barra a
una coppia compresa tra 183 e 223 N·m.
20.
Installare le lame della coclea usando il bullone
e il dado rimossi in precedenza.
Nota: Serrate il bullone e il dado a 102 N·m.
Lame coclea
Bulloni
Ruota conduttrice
Superficie della ruota conduttrice
5.
Inserite saldamente i sei bulloni nella ruota
(Figura 61).
Importante: Inizialmente, serrate ciascun
bullone solo a metà, lavorando in cerchio su
tutti i 6 bulloni, quindi ritornate su ciascun
bullone a turno e serratelo.
Figura 61
1.
2.
3.
4.
13.
45
Pulizia
Rimessaggio
Pulizia della macchina dai
detriti
Rimessaggio sicuro
• Spegnete il motore, togliete la chiave, attendete
che tutte le parti in movimento si fermino e lasciate
raffreddare la macchina prima di rimessarla.
Intervallo tra gli interventi tecnici: Dopo ogni
utilizzo
• Non rimessate la macchina e non fate rifornimento
vicino a fiamme.
Importante: Il motore può subire danni da
surriscaldamento se viene fatto funzionare con
le griglie ostruite, con le alette di raffreddamento
sporche o intasate e/o senza i diaframmi di
raffreddamento.
1.
2.
Rimessaggio
1.
Parcheggiate la macchina su terreno
pianeggiante, inserite il freno di stazionamento
(se presente) e abbassate la barra.
Parcheggiate la macchina su terreno
pianeggiante, inserite il freno di stazionamento
e abbassate la barra.
2.
Spegnete il motore, togliete la chiave e attendete
che il motore si raffreddi.
Spegnete il motore, togliete la chiave e attendete
che il motore si raffreddi.
3.
3.
Eliminate tutti i corpi estranei dal filtro dell'aria.
4.
Pulite eventuali accumuli di detriti sul motore e
sulla marmitta con una spazzola o un soffiatore.
Eliminate morchia e sporcizia dalle parti esterne
della macchina, in particolare dal motore.
Eliminate morchia e sporcizia dall'esterno
del motore, dalle alette della testata e dal
convogliatore.
Importante: Si consiglia di soffiare lo
Importante: La macchina può essere
sporco verso l'esterno, anziché eliminarlo
con il lavaggio. Se usate dell'acqua, tenetela
lontano dalle parti elettriche e dalle valvole
idrauliche. Non utilizzate lance ad alta
pressione. Questo tipo di lavaggio ad
alta pressione può danneggiare l'impianto
elettrico e le valvole idrauliche o disperdere
il grasso.
lavata con detersivo neutro ed acqua. Non
utilizzate lance ad alta pressione per il
lavaggio della macchina. Non utilizzate una
quantità di acqua eccessiva, in particolare in
prossimità della plancia, del motore, delle
pompe idrauliche e dei motori.
5.
Rimuovete i detriti dal radiatore dell'olio.
46
4.
Revisionate il filtro dell'aria; fate riferimento a
Manutenzione del motore (pagina 25).
5.
Ingrassate la macchina; vedere Lubrificazione
(pagina 24).
6.
Cambiate l’olio del carter; vedere Manutenzione
del motore (pagina 25).
7.
Rimuovete le candele e controllatene lo stato;
vedere Manutenzione del motore (pagina 25).
8.
In caso di rimessaggio superiore a 30 giorni,
preparate la macchina come riportato di seguito:
A.
Aggiungete stabilizzatore/additivo del
carburante al carburante fresco nel
serbatoio. Osservate le istruzioni per la
miscelazione riportate dal produttore dello
stabilizzante del carburante. Non utilizzate
stabilizzatori a base di alcool (etanolo o
metanolo).
B.
Fate funzionare il motore per distribuire
il carburante condizionato nel sistema di
alimentazione per 5 minuti.
C.
Spegnete il motore, lasciate che si raffreddi
e spurgate il serbatoio del carburante
utilizzando una pompa a sifone.
D.
Avviate il motore e lasciatelo in funzione
fino allo spegnimento.
E.
Innestate lo starter.
F.
Avviate il motore e lasciatelo girare finché
non si avvia più.
G.
Smaltite il carburante nel rispetto
dell'ambiente. Riciclate in base alle
normative locali.
Importante: Non stoccate il carburante
contenente stabilizzatore/additivo più
a lungo della durata raccomandata dal
produttore dello stabilizzatore.
9.
Con la candela staccata dal motore, versate 2
cucchiaiate d'olio motore nel foro della candela.
10.
Mettete un panno sopra il foro della candela per
raccogliere eventuali spruzzi di olio, poi fate
girare il motore con il motorino o la maniglia di
avviamento per distribuire l'olio all'interno del
cilindro.
11.
Montate la candela, senza installare il
cappellotto.
12.
Caricate la batteria; vedere Ricarica della
batteria (pagina 33).
13.
Controllate e regolate la tensione dei cingoli;
vedere Controllo e regolazione della tensione
dei cingoli (pagina 35).
14.
Controllate e regolate la tensione della catena
di scavo; vedere Controllo e regolazione della
catena e della barra di scavo (pagina 44).
15.
Controllate e serrate tutti i dispositivi di fissaggio.
Riparate o sostituite le parti danneggiate.
16.
Verniciate tutte le superfici metalliche graffiate
o rovinate con una vernice reperibile presso il
vostro Centro Assistenza autorizzato di zona.
17.
Riponete la macchina in una rimessa o in un
deposito pulito ed asciutto. Togliete la chiave
dall'interruttore di avviamento e conservatela in
un luogo facile da ricordare.
18.
Coprite la macchina con un telo per proteggerla
e mantenerla pulita.
47
Localizzazione guasti
Problema
Il motorino non funziona (solo macchine
ad avviamento elettrico).
Il motore non si avvia, ha difficoltà di
avviamento o perde potenza.
Possibile causa
1. Batteria scarica.
1. Caricate la batteria o sostituitela.
2. I collegamenti elettrici sono corrosi o
allentati.
3. Relè o interruttore danneggiati.
2. Controllate il contatto dei collegamenti
elettrici.
3. Rivolgetevi al Centro Assistenza
autorizzato di zona.
1. Il serbatoio del carburante è vuoto.
1. Riempite il serbatoio del carburante
con carburante fresco.
2. La valvola di intercettazione del
carburante è chiusa.
3. I comandi non sono in posizione di
folle.
4. Lo starter non è attivato.
2. Aprite la valvola di intercettazione del
carburante.
3. Spostate i comandi nella posizione di
folle.
4. Spostate lo starter completamente in
avanti.
5. Pulite o sostituite gli elementi del filtro
dell'aria.
6. Collegate il cappellotto alla candela.
5. Il filtro dell'aria è sporco.
6. Il cappellotto della candela si è
allentato o è scollegato.
7. La candela è sporca, imbrattata o la
distanza tra gli elettrodi è errata.
8. C'è morchia, acqua o carburante
stantio nell'impianto di alimentazione.
Il motore perde potenza.
7. Montate una nuova candela, con gli
elettrodi alla giusta distanza.
8. Rivolgetevi al Centro Assistenza
autorizzato di zona.
1. Il motore è sotto sforzo eccessivo.
1. Rallentate.
2. Il filtro dell'aria è sporco.
4. Le alette di raffreddamento e i passaggi
per l'aria sotto il convogliatore sono
intasati.
5. La candela è sporca, imbrattata o la
distanza tra gli elettrodi è errata.
6. C'è morchia, acqua o carburante
stantio nel sistema di alimentazione.
2. Pulite o sostituite gli elementi del filtro
dell'aria.
3. Controllate e rabboccate il carter con
olio adatto.
4. Rimuovete eventuali ostruzioni da
alette di raffreddamento e condotti
dell'aria.
5. Montate una nuova candela, con gli
elettrodi alla giusta distanza.
6. Rivolgetevi al Centro Assistenza
autorizzato di zona.
1. Il motore è sotto sforzo eccessivo.
1. Rallentate.
2. Il livello dell'olio nel carter è scarso.
2. Controllate e rabboccate il carter con
olio adatto.
3. Rimuovete eventuali ostruzioni da
alette di raffreddamento e condotti
dell'aria.
3. Il livello dell'olio nel carter è scarso.
Il motore si surriscalda.
Rimedio
3. Le alette di raffreddamento e i passaggi
per l'aria sotto il convogliatore sono
intasati.
Presenza di vibrazioni anormale.
1. I bulloni di fissaggio del motore sono
allentati.
1. Serrate i bulloni di fissaggio del motore.
La trazione non funziona.
1. Il freno di stazionamento è inserito.
1. Disinserite il freno di stazionamento.
2. Il livello del fluido idraulico è basso.
2. Controllate e aggiungete il fluido
idraulico.
3. Chiudete le valvole di traino.
4. Rivolgetevi al Centro Assistenza
autorizzato di zona.
3. Le valvole di traino sono aperte.
4. Il sistema idraulico è danneggiato.
48
Problema
La catena non gira.
La catenaria non scava abbastanza
velocemente.
Possibile causa
Rimedio
1. Sabbia o detriti si sono accumulati
alla base di un dente della ruota
conduttrice.
1. Azionate la catena all'indietro, quindi
riducete la tensione della catena.
2. La catena di scavo è troppo stretta.
3. Il cuscinetto terminale della barra della
catenaria non funziona.
4. Il sistema di guida della catenaria è
danneggiato.
5. Il sistema idraulico è ostruito,
contaminato o danneggiato.
2. Regolate la tensione della catena di
scavo.
3. Rivolgetevi al Centro Assistenza
autorizzato di zona.
4. Rivolgetevi al Centro Assistenza
autorizzato di zona.
5. Rivolgetevi al Centro Assistenza
autorizzato di zona.
1. I denti di scavo sono usurati.
1. Sostituite i denti di scavo
2. La catena che state usando non è
adatta al tipo di terreno.
3. Il sistema idraulico è surriscaldato.
2. Esaminate il tipo di terreno e cambiate
catene se necessario.
3. Spegnete per consentire il
raffreddamento dell’impianto.
4. Rivolgetevi al Centro Assistenza
autorizzato di zona.
4. Il sistema idraulico è ostruito,
contaminato o danneggiato.
49
Schemi
g015383
Schema Elettrico – Modello 22972 (Rev. A)
50
g015384
Schema Elettrico – Modello 22973 (Rev. A)
51
g015439
Schema Elettrico – Modello 22974 (Rev. A)
52
g028603
Schema idraulico (Rev. C)
53
Note:
Informativa europea sulla privacy
Dati raccolti da Toro
Toro Warranty Company (Toro) rispetta la privacy. Al fine di elaborare i reclami in garanzia e contattarvi in caso di richiamo di un prodotto, vi chiediamo di
comunicarci determinati dati personali direttamente o tramite il rivenditore Toro in loco o Toro Company.
Il sistema di garanzia Toro è installato su server situati negli Stati Uniti, dove la legge sulla tutela della privacy può prevedere una protezione diversa da
quella del vostro paese.
COMUNICANDOCI I VOSTRI DATI PERSONALI ACCONSENTITE ALLA LORO ELABORAZIONE COME INDICATO NELL'INFORMATIVA SULLA
PRIVACY.
Utilizzo delle informazioni da parte di Toro
Toro può utilizzare i vostri dati personali per elaborare i reclami in garanzia e contattarvi in caso di richiamo di un prodotto e per qualsiasi altra
comunicazione, nonché condividere i vostri dati con consociate, rivenditori e altri partner commerciali collegati a tali attività. Non venderemo i vostri dati
personali ad altre aziende. Ci riserviamo il diritto di divulgare i dati personali a scopo di conformità con la legislazione applicabile e su richiesta delle
autorità competenti, per il corretto funzionamento del sistema o per tutelare noi stessi o gli altri utenti.
Conservazione dei dati personali
Conserveremo i vostri dati personali finché saranno necessari per gli scopi previsti al momento della loro raccolta iniziale o per altri scopi legittimi (come
la conformità normativa) o laddove richiesto dalla legislazione applicabile.
L'impegno di Toro per la sicurezza dei vostri dati personali
Adottiamo precauzioni ragionevoli per proteggere la sicurezza dei vostri dati personali, nonché misure atte a mantenere l'accuratezza e lo status
corrente dei dati personali.
Accesso e correzione delle vostre informazioni personali
Se desiderate rivedere o correggere le vostre informazioni personali, contattateci via e-mail all'indirizzo legal@toro.com.
Legislazione australiana relativa ai consumatori
I clienti australiani potranno reperire i dettagli concernenti la legislazione australiana relativa ai consumatori all'interno della confezione o presso il
concessionario Toro in loco.
374-0282 Rev C
Informazioni sull’avvertenza relativa alla legge della California “Proposition 65”
Che cos’è questa avvertenza?
Potreste vedere un prodotto in vendita provvisto di un’etichetta di avvertenza come questa:
AVVERTENZA Può provocare cancro e danni riproduttivi –
www.p65Warnings.ca.gov.
Che cos’è la Proposition 65?
La Proposition 65 si applica a tutte le aziende che operano nello Stato della California, che vendono prodotti in California o che fabbricano prodotti
che possono essere venduti o importati in California. Tale legge prevede che il Governatore della California rediga e pubblichi obbligatoriamente
una lista di sostanze chimiche considerate cancerogene, causa di difetti congeniti e/o di altri danni riproduttivi. La lista, aggiornata annualmente,
comprende centinaia di sostanze chimiche presenti in molti prodotti di uso quotidiano. Lo scopo della Proposition 65 è quello di informare i cittadini
riguardo all’esposizione a tali sostanze.
La Proposition 65 non vieta la vendita di prodotti contenenti tali sostanze chimiche, ma impone che ogni prodotto, imballaggio o documentazione del
prodotto riporti tali avvertenze. Inoltre, un’avvertenza relativa alla Proposition 65 non implica che un prodotto violi gli standard o i requisiti di sicurezza.
In effetti, il governo della California ha spiegato che un’avvertenza relativa alla Proposition 65 non equivale a una decisione normativa in merito alla
“sicurezza” o “mancanza di sicurezza” di un prodotto. Molte di queste sostanze chimiche vengono utilizzate in prodotti di uso quotidiano da anni senza
che vi siano danni documentati. Per maggiori informazioni, visitate la pagina https://oag.ca.gov/prop65/faqs-view-all.
Se un prodotto riporta un’avvertenza prevista dalla Proposition 65, ciò significa che un’azienda 1) ha valutato il livello di esposizione e concluso che
supera il “livello zero di rischio significativo”, oppure 2) ha deciso di fornire tale avvertenza basandosi sulla propria conoscenza della presenza di una
sostanza indicata come rischiosa senza valutare il livello di esposizione.
Questa legge si applica ovunque?
Le avvertenze previste dalla Proposition 65 sono richieste solo ai sensi della legge californiana. Queste avvertenze sono presenti in tutta la California su
un’ampia varietà di prodotti e in numerosi ambienti tra cui ristoranti, negozi di alimentari, alberghi, scuole e ospedali. Inoltre, alcuni negozi e rivenditori
online mostrano le avvertenze previste dalla Proposition 65 sui propri siti web o cataloghi.
Qual è la differenza tra i limiti imposti dalla California e quelli federali?
Gli standard della Proposition 65 spesso sono più rigorosi di quelli federali e internazionali. Per varie sostanze, l’obbligo delle avvertenze previste dalla
Proposition 65 scatta a livelli molto inferiori a quelli previsti dagli standard federali. Per esempio, il livello di piombo per cui è richiesta un’avvertenza
secondo la Proposition 65 è di 0,5 mg al giorno, molto al di sotto degli standard federali ed internazionali.
Perché non tutti i prodotti simili riportano tale avvertenza?
•
•
•
•
I prodotti venduti in California richiedono l’etichettatura prevista dalla Proposition 65, mentre prodotti simili venduti altrove non la richiedono.
Un procedimento giudiziario ai sensi della Proposition 65 a carico di un’azienda potrebbe concludersi con l’obbligo per tale azienda di utilizzare le
avvertenze previste da tale legge sui suoi prodotti, ma altre aziende che fabbricano prodotti simili potrebbero non avere tale obbligo.
L’applicazione della Proposition 65 è incoerente.
Le aziende possono scegliere di non fornire avvertenze sui loro prodotti poiché giungono alla conclusione che non sono obbligate a farlo ai
sensi della Proposition 65; la mancanza dell’avvertenza su un prodotto non implica che esso sia privo di livelli analoghi delle sostanze chimiche
riportate nell’elenco.
Perché Toro utilizza questa avvertenza?
Toro ha scelto di fornire il maggior numero possibile di informazioni ai consumatori così che essi possano prendere decisioni informate sui prodotti che
comprano e utilizzano. In alcuni casi Toro fornisce avvertenze basandosi sulla propria conoscenza riguardo la presenza di una o più sostanze indicate
come rischiose, senza valutare il livello di esposizione, poiché per non tutte le sostanze dell’elenco vengono forniti i requisiti in fatto di limiti di esposizione.
Anche se il livello di esposizione connessa ai prodotti Toro può essere trascurabile o rientrare perfettamente nei limiti dell’assenza di rischio significativo,
Toro ha deciso di fornire le avvertenze previste dalla Proposition 65 per un surplus di cautela. Inoltre, se Toro non fornisse tali avvertenze potrebbe
essere perseguito a norma di legge dallo Stato della California o da privati che intendono applicare la Proposition 65 incorrendo in sanzioni considerevoli.
Rev A
Was this manual useful for you? yes no
Thank you for your participation!

* Your assessment is very important for improving the work of artificial intelligence, which forms the content of this project

Related manuals

Download PDF

advertisement