Toro CCR 2000 Snowthrower User manual

Toro CCR 2000 Snowthrower User manual
MODULO NO. 3320-548
MODELLO NO. 38181-0000001
E SEGUENTI MANUALE
MODELLO NO. 38186-0000001 D'ISTRUZIONI
E SEGUENTI
SPAZZANEVE TORO CCR 2000™
ро dem
—
Questo simbolo indica: |
ATTENZIONE —
ISTRUZIONE RIGUAR- )
DANTE LA SICUREZZA |
|
|
Sl
PERSONALE.
)
)
Leggete attentamente le |
| istruzioni cosi contras-
| segnate, poiché trattano della vostra |
| sicurezza. La disosservanza dell'istru- |
| zione puó avere come conseguenze ferite |
y 0 danni personali.
) Lo spazzaneve e stato progettato e co-
| struito per garantire un funzionamento |
| sicuro purché venga adoperato attenen- |
| dosi strettamente a queste istruzioni
| sulla sicurezza. |
Se it
HS A A a a ge
PRIMA DELL'USO
1. Leggete attentamente questo manuale.
Non permettete mai a bambini di usare lo
spazzaneve. Gli adulti possono utilizzarlo
solo dopo aver letto attentamente questo
manuale.
2. Familiarizzatevi all'uso di questa mac-
china e di ognuno dei suoi comandi. Impa-
rate a fermare il motore e lo spazzaneve nel
minor tempo possibile.
3. Tenete tutti, ed in particolare i bambini e
gli animali, lontano dalla zona di lavoro.
Ispezionate attentamente la zona in cui state
per usare lo spazzaneve. Togliete tutti gli
stuoini, slitte, tavole, cavi e altri oggetti
estranei che rischiano di essere raccolti e
scaraventati dalla turbina.
A. Vestitevi adeguatamente per il freddo in-
vernale e portate scarponi che non scivolino
sulle superfici ghiacciate. Fate attenzione a
non scivolare o cadere.
5. Poiché la benzina e molto infiammabile,
maneggiatela con cautela.
A. Usate un contenitore di benzina idoneo.
B. Rifornite il serbatoio all'aperto, non in
casa. Non aggiungete mai benzina
quando il motore € acceso o ancora
caldo.
C. Rimettete sia il tappo del serbatoio del
carburante che quello del contenitore ed
E" “E Mee
NORME DI SICUREZZA
asciugate il carburante versato prima di
accendere il motore.
6. Tenete al loro posto tutti i deflettori e di-
spositivi di sicurezza. Se un deflettore o di-
spositivo di sicurezza e difettoso, prima di
usare lo spazzaneve riparatelo. Tenete sem-
pre ben avvitati tutti i dadi, bulloni e viti dello
chassis.
DURANTE L'USO
7. Usate soltanto il cordone di prolunga fornito
assieme al CCR-2000 ad avviamento elettrico.
Non inserite il cordone nella presa se avete i piedi
nell'acqua o le mani bagnate. Non usate il cor-
done se si e versata della benzina. Se il cordone
e danneggiato sostituitelo immediatamente (Pez-
zo N2 28-9170).
8. Lasciate che il motore si riscaldi all'aperto
per un paio di minuti. Non avviate il motore
in casa.
9. Usate lo spazzaneve solo se vi e sufficiente
visibilita. Mantenete una buona presa sulle
stegole e fate attenzione a non scivolare. Do-
vete camminate, non correre. NON USATE
LO SPAZZANEVE SUL TETTO.
10. Tenete faccia, mani, piedi e altre parti del
corpo o del vestiario lontano dalle parti in
movimento, visibili o meno. TENETEVI SEM-
PRE LONTANO DALLA ZONA DI SCARICO.
11. Usate una cautela estrema quando
sgombrate o attraversate vialetti, sentieri o
strade di ghiaia. State all'erta per pericoli
nascosti o traffico automobilistico.
12. Non usate mai lo spazzaneve vicino a ve-
trate, veicoli, finestre semi-interrate né diri-
gete mai il camino di scarico in tali direzioni.
13. Non dirigete mai lo scarico verso astanti
e non permettete che delle persone stiano
davanti allo spazzaneve.
14. Non sgombrate mai la neve su pendil
troppo ripidi; sulle scarpate in genere non
sgombrate mai la neve trasversalmente.
Esercitate una cautela estrema quando, sul
pendii, cambiate direzione.
15. Non sovraccaricate la macchina
rimuovendo la neve troppo rapidamente.
16. Se lo spazzaneve urta un oggetto estraneo
o vibra in modo anormale, fermate il motore
spostando la chiavetta su OFF. Ispezionate
NORME DI SICUREZZA
accuratamente la macchina per vedere se vi
siano danni, ostruzioni o pezzi allentati. Ripa-
rate gli eventuali danni prima di rimetterla in
moto ed usarla.
17. OGNI VOLTA CHE LASCIATE LA VOSTRA
POSIZIONE DIETRO LE STEGOLE, FERMATE
IL MOTORE SPOSTANDO LA CHIAVETTA SU
OFF. TOGLIETE LA CHIAVETTA DALL'IN-
TERRUTTORE SE LASCIATE LA MACCHINA
INCUSTODITA.
18. Prima di ispezionare, regolare, riparare o
ripulire lo spazzaneve, fermate il motore
spostando la chiavetta su OFF. Aspettate che
tutte le parti in movimento si siano arrestate.
Non effettuate regolazioni col motore ac-
ceso.
19. Dopo aver sgombrato la neve, lasciate gi-
rare il motore per alcuni minuti affinché le
parti meccaniche non si gelino.
MANUTENZIONE E RIMESSAGGIO
20. TOGLIETE LA CHIAVETTA DALL'INTER-
RUTTORE prima di riporre lo spazzaneve.
Riponete la chiave in un posto di cui vi ricor-
derete.
21. Non riponete mai lo spazzaneve con mi-
scela nel serbatoio in un ambiente dove vi
siano filamme libere o scintille. Lasciate raf-
freddare il motore prima di riporre la mac-
china. Non riponete mai lo spazzaneve in
casa O in cantina perche le esalazioni del
carburante sono molto infiammabili, esplo-
sive e nocive se inalate.
22. Per assicurare il buon funzionamento
dello spazzaneve, tenete ben avvitati tutti i
dadi, bulloni e viti.
23. Eseguite le istruzioni di manutenzione e
rimessaggio contenute in questo manuale.
Rimettete il tappo del serbatoio della miscela
ogni volta che togliete la parte superiore del
telaio per scopi di manutenzione.
24. PER ASSICURARE LA SICUREZZA E
PRESTAZIONI OTTIMALI, USATE SEMPRE
PEZZI DI RICAMBIO ED ACCESSORI ORIGI-
NALI TORO. NON USATE MAI PEZZI ED AC-
CESSORI DI ALTRE MARCHE ANCHE SE SI
ADATTANO ALLA VOSTRA MACCHINA.
SPIEGAZIONE DEI SIMBOLI
Non dirigete lo scarico verso
passanti o finestre
Fresa innestata
Fresa disinnestata
= Per evitare lesioni tenete
Fermate il motore prima di rotante
sturare il camino di scarico
| IN
Cicchetto (primer) Starter
* aperto
e
O
Fermate il motore prima di
effettuare regolazioni, libe-
rare da intasamenti o to-
gliere ingombri
sempre mani, piedi e vestia-
rio lontano dalla coclea
5 ©
Accensione
chiusa
Avviamento a 110 volt
Leggete il manuale d'istru-
zioni fino ad averio capito
Accensione
aperta
Avviamento a strappo
4
50:1
Rapporto di 50:1 di benzina
senza piombo ed olio per
motore a 2 tempi
ISTRUZIONI DI MONTAGGIO
MONTAGGIO DELLE RUOTE (Fig. 1)
1. Fate scorrere un distanziatore breve ed una
ruota sull'estremitá di destra dell'asse. || lato
della ruota con i sei raggi deve essere rivolto
verso il centro dell’asse.
= 6 ES Y
EC
Fig. 1
1. Kort Stoppskive 3. Dado
2. Lang stoppskive
2. Sistemate un dado a spinta sull'estremitá
dell'asse e spingetelo in posizione con un martello.
Quando usate questo tipo de dado, collocate
un blocco di legno sotto l'estremitá opposta
dell'asse.
3. Fate scorrere un distanziatore lungo e la
ruota sull'estremitá opposta dell'asse. || lato
della ruota con i sei raggi deve essere rivolto
verso ¡| centro dell'asse.
4. Spingete un dado sull'asse usando un mar-
tello. Quando usate questo tipo di dado, collocate
un blocco di legno sotto |'estremitá opposta
dell’asse.
MONTAGGIO DELLA MANOVELLA (Fig. 2)
1. Inserite la punta appiattita della manovella
x fe "
ES 7 A
e — KR - /
5 “и 77
Z NX Ar
A 7 /
Fig. 2
1. Manovella di scarico 3. Ingranaggio
2. Staffa di montaggio
di scarico nel foro del telaio ed allineate la
staffa di montaggio con i fori della stegola
inferiore. Girate piano la manovella fino a
che la punta piatta entra nella sede dell'in-
granaggio nascosto e l'anello del camino
gira assieme alla manovella. Fissate la staffa
di montaggio alla stegola con 2 viti e con-
trodadi.
MONTAGGIO DEL CAMINO DI SCARICO
(Fig. 3)
1. Posizionate il camino sull'apposito anello.
Mediante l'apposita vite autofilettante ed un
controdado autobloccante fissate la parte
posteriore del camino sul foro centrale
dellanello: ma non stringete. Mettete un
dado in posizione sull'esterno del camino di
scarico.
©
cz
>
Mi
o
7
o
/
NEN
Fig. 3
1. Anello del camino 2. Camino di scarico
Nota: Per facilitare il montaggio del camino,
fate ruotare l'anello di fissaggio.
2. Fissate il camino agli altri fori dell'anello e
stringete tutti i dadi.
MONTAGGIO DELLE STEGOLE (Fig. 4)
Fig. 4
1. Stegola inferiore 3. Bullone
2. Stegola superiore 4. Bullone ad occhiellc
ISTRUZIONI DI MONTAGGIO
1. Togliete la fascetta che fissa il cavo di
comando alla stegola inferiore.
2. Con 3 bulloni, 1 bullone ad occhiello e 4
controdadi, fissate le stegole superiore ed in-
feriore. Usate il bullone ad occhiello per
+ il 144 т == Е x tm 54 |
montare 11 1810 inieriore Sinisiro ella
stegola. Una volta stretto, il bullone ad oc-
chiello dovra essere perpendicolare alla
stegola.
MONTAGGIO DEL CAVO DI COMANDO
(Fig. 5)
1. Fate passare il cavo di comando attraverso
I'occhiello del bullone ed agganciate |'estre-
mita superiore al foro di fissaggio (foro con
freccia) del supporto della squadretta di co-
mando.
2. Spostate la squadretta di comando all'in-
dietro verso la stegola fino a che il cavo sia
teso. La distanza fra il supporto della squa-
dretta di comando e la stegola deve essere di
circa 1,6-3,2 mm. Se e necessario effettuare
una regolazione, vedete a pag. 7: Regolazio-
ne della squadretta di comando, istruzione 3.
1,6-3,2 mm
Fig. 5
1. Bullone ad occhiello 3. Foro di fissaggio
2. Squadretta della
leva di comando
PRIMA DELL'USO
TE E E ET MS e
PERICOLO: la benzina e molto infiammabile ed esplosiva in certe condizioni. Non fumate
quando maneggiate carburante e tenete la benzina lontano da fiamme vive e scintille. Non com-
prate mai scorte di benzina per piu di 30 giorni. Riponete la benzina in contenitori idonei. Tenetela
fuori portata di mano dei bambini.
Riempite il serbatoio all’aperto, solo col motore a freddo. Riempire il serbatoio fino a sotto il
collo del tappo di riempimento (6-13 mm), non dentro di esso. Questo spazio serve ad assorbire
l'espansione del carburante. Usate un imbuto per evitare di spandere la benzina. Asciugate la
benzina che fosse eventualmente stata rovesciata. Ássicuratevi che i‘intera zona sia asciutta
prima di avviare il motore.
_—— ELA EEE ATTE EEE E A IEEE
PRIMA DELL'USO
MISCELA DI BENZINA E OLIO (Fig. 6)
1. OLIO APPROVATO — Per semplicita e per una
migliore prestazione del motore miscelate il con-
tenuto di una bottiglia da 227 ml di Toro 50:1
Two-Cycle Oil insieme a 7,57 litri di benzina fres-
ca, normale e senza piombo. Si puo usare della
benzina normale se quella senza piombo non e
reperibile. Il Toro Two-Cycle Oil e stato formulato
in modo speciale onde offrire una migliore lubri-
ficazione, far partire il motore piu facilmente ed
aumentare la durata dello stesso. Se Toro Two-
Cycle Oil non e reperibile miscelate 7,57 litri di
benzina insieme ad 227 ml d'olio d'alta qualita
per motori a due tempi, purche porti stampata
sull'etichetta l'approvazione NMMA o BIA-TCW.
IMPORTANTE: POTETE ANCHE USARE IL
TORO “EASY MIX” TWO-CYCLE OIL (BOT-
TIGLIA DA 90,7 CL MISCELATA CON UN GAL-
LONE DI BENZINA PER UN RAPPORTO DI 40:1)
IN QUESTO MOTORE TORO A DUE TEMPI. NON
USATE MAI NE OLIO DI MACCHINA (es., SAE
30, 10W30, ecc.) NE OLIO CHE NON PORTI IL
CODICE DI CERTIFICAZIONE NMMA/BIA-TCW,
NE UNA MISCELA SBAGLIATA IN QUANTO
QUESTO PUO DANNEGGIARE IL MOTORE E
NON RISULTEREBBE COPERTO DALLA GARAN-
ZIA TORO.
2. Miscelazione Benzina-Olio — Versate la
giusta quantita di olio a due tempi dentro un
contenitore di benzina approvato (preferibilmente
di plastica e non di metallo) ed aggiungete 1,892
litri di benzina. Mettete il tappo nel contenitore
di benzina ed agitatelo in modo da miscelare l'olio
e la benzina uniformemente. Togliete il tappo ed
aggiungete la benzina rimanente. )
IMPORTANTE: NON USARE MAI NE META-
NOLO NE BENZINA CONTENENTE METANOLO,
NÉ DELLA BENZINA CONTENENTE PIÚ DEL
10% DI ETANOLO NE BENZINA SUPER O
BENZINA BIANCA PERCHE ESSI POSSONO
PROVOCARE DEI DANNI AL SISTEMA DI ALI-
MENTAZIONE.
NON USATE ALCUN ADDITIVO DI BENZINA EC-
CETTO QUELLI PRODOTTI PER LA STABILIZ-
ZAZIONE DELLA BENZINA DURANTE IL
PERIODO DI MAGAZZINAGGIO (COME AD
ESEMPIO IL PRESERVIT DELLA TORO O
PRODOTTI SIMILI). NON SI DEVONO USARE
ADDITIVI PER CERCARE DI MIGLIORARE LA
POTENZA O PRESTAZIONE DELLA MACCHINA.
NOTA: Non miscelate olio e benzina nel serba-
toio del mezzo. Lolio che si trova a temperatura
ambiente si miscela piu facilmente ed unifor-
memente dell'olio freddo.
50:1 Cartina di Miscelatura BENZINA/OLIO
Benzina
3,785 litri
7,57 litri
Olio
79,4 cl
147,4 cl
©
Aggiungete l'olio ad una
piccola quantita di benzina.
Avvitate il tappo ed agitate Aggiungete 4 litri di
il contenitore. benzina.
®
ISTRUZIONI D'USO
AVVIAMENTO/ARRESTO DEL MOTORE
(Fig. 7)
1. COMANDI-Chiavetta d'accensione, cic-
chetto (primer), pulsante di avviamento elet-
trico e manopola dell'avwiamento a strappo
leva dell'aria si trova appena sotto al quadro.
2. Girate la chiave su ON e tirate in fuori la
leva dell'aria.
3. Coprite il foro al centro del cicchetto
(primer) col pollice e spingete una volta. In
(starter) si trovano sul quadro di comando. La g temperature estremamente basse sara
ISTRUZIONI D'USO
Fig. 7
1. Chiavetta
d'accensione
2. Cicchetto (primer)
3. Manopola dell'avvia- "MODELLO AD
mento a strappo
4. Leva dell'aria
necessario un maggior numero di iniezioni.
Nota: A motore gia caldo non e necessario
né azionare la leva dell'aria né dare cicchetti.
4. AVVIAMENTO ELETTRICO-Collegate la pro-
lunga allo sgombraneve e ad una normale presa
di corrente. Premete il pulsante dell'avviamento.
IMPORTANTE: Se lo starter elettrico viene
fatto funzionare troppo a lungo rischia di sur-
riscaldarsi e guastarsi. Per evitare danni
eventuali, non azionate lo starter per piu di 10
volte ad intervalli di 5 secondi (5 secondi ‘ON’,
5 secondi ‘'OFF’); poi attendete 40 minuti prima
di azionarlo di nuovo, in modo che abbia tempo
di raffreddarsi. Prima di ripetere il procedi-
mento di avviamento del motore, controllate
che la chiavetta dell'accensione si trova su 'ON'
e che ci sia benzina fresca nel serbatoio. Se il
motore continua a non voler partire é proba-
bile che siano necessarie delle riparazioni.
5. AVVIAMENTO A STRAPPO-Reggete lo
sgombraneve con una mano e tirate vigorosa-
mente la cordicella dell avviamento con l'altra.
6. Quando il motore si avvia, spingete len-
tamente in dentro la leva dell'aria.
7. PER AVVIARE LA FRESA — Premete la
leva di comando contro la stegola.
8. PER FERMARE IL MOTORE — Lasciate an-
dare la leva di comando, spostate la
chiavetta su OFF ed aspettate che tutte le
parti in movimento si siano arrestate prima
di lasciare la vostra posizione dietro le
stegole.
CONSIGLI UTIL! (Fig. 8)
1. REGOLAZIONE DEL CAMINO DI SCARICO
elettrico *
— Girate la manovella in senso orario per 6
5. Pulsante d'avviamento
6. Collegamento a cavo *
AVVIAMENTO ELETTRICO
Fig. 8
1. Manovella del camino 3. Viti di montaggio
2. Maniglia del deflettore del deflettore
spostare il camino verso destra e in senso
antiorario per spostarlo verso sinistra. La
maniglia del deflettore in cima al camino di
scarico serve a controllare l'altezza del getto
di neve. Non stringete troppo le viti di mon-
taggio del deflettore (Fig. 8), evitando cosi
inutili fatiche per far funzionare il deflettore.
2. TRAZIONE — Lo spazzaneve sgombra la neve
sino a terra e si spinge in avanti quando le pale
del rotore toccano il terreno. La profondita ed il
peso della neve influiranno tuttavia sulla velocita
d'avanzamento. Ricordate sempre di accavallare
le passate e non scaricate la neve controvento
se possibile.
3. In certe condizioni di neve e di freddo al-
cuni dei comandi e dei pezzi mobili potranno
congelarsi. Quindi, se l'uso di un comando
diventa troppo difficile, arrestate il motore:
poi controllate tutti i pezzi per vedere se
sono congelati. NON USATE TROPPA FORZA
NEL CERCARE DI FAR FUNZIONARE | CO-
MAND! QUANDO QUESTI SONO CONGE-
LATI. Liberate tutti i comandi e pezzi mobili
prima di ricominciare.
4. DOPO AVER SGOMBRATO LA NEVE —
Lasciate girare il motore per alcuni minuti in
modo che non si congelino le parti mobili.
Dopo aver spento il motore, tirate la cor-
dicella dell’avviamento a strappo e premete
il pulsante dell’avviamento elettrico (se lo
avete) per eliminare |I'umidita dalle compo-
nenti interne del dispositivo di avviamento.
Asciugate tutta la neve e il ghiaccio dalla
macchina.
IMPORTANTE: RIPONETE LO SPAZZANEVE
IN POSIZIONE D'USO, DRITTO CON LE
RUOTE A TERRA. RIPONENDO LA MAC-
CHINA INCLINATA O ROVESCIATA SI RI-
SCHIANO DIFFICOLTA DI AVVIAMENTO.
MANUTENZIONE
MANUTENZIONE GENERALE
Di solito l'unica manutenzione di cui c'e
bisogno consiste nel pulire la macchina e
stringere bene dadi, bulloni e viti. Sara pero
meglio controllare una volta all'anno la lama
d'usura, la cinghia di trasmissione, le lame
della fresa e la candela.
REGOLAZIONE DELLA LEVA DI COMANDO
(Fig. 9 e 10)
Controllate periodicamente la regolazione
della leva di comando.
1. Spostate la chiavetta d'accensione su OFF.
2. CONTROLLO DELLA REGOLAZIONE (Fig. 9)
— Spostate la barra di comando all'indietro
verso la stegola fino a che il cavo sia ben
teso. La distanza fra la squadretta della leva di
comando e la stegola deve essere di circa
1,6-3,2 mm. Se il cavo e troppo lasco o troppo
teso, esegulte le istruzioni elencate al punto 3
per regolarlo.
Fig. 9
1. Bullone ad occhiello
2. Squadretta della leva di comando
3. Foro posteriore
3. REGOLAZIONE DEL CAVO (Fig. 10) —
Sganciate l'estremitá superiore del cavo dal
foro del supporto della squadretta di coman-
do. Fate scorrere il coperchio a molla lungo il
cavo per scoprire il dispositivo di regolazione.
Sganciate l'estremitá del cavo dal dispositivo
e rimettetelo in un foro piu alto o piu basso
per ottenere la debita distanza di 1,6-3,2 mm.
Installate di nuovo l'estremitá superiore del
cavo nel foro posteriore (foro con freccia) sul
supporto della squadretta. Ricoprite il di-
spositivo di regolazione col coperchio a molla
e controllate di nuovo la regolazione.
4. Dopo un uso continuato la cinghia di trasmis-
sione puo logorarsi ed e quindi possibile che non y
SS
Fig. 10
1. Coperchio a molla
2. Dispositivo di regolazione del cavo
si possa mantenere una giusta tensione della cin-
ghia. Una tensione impropria della cinghia fa si
che questa possa scivolare diminuendo quindi
la prestazione dello spazzaneve durante condizi-
oni onerose. Lo scivolamento della cinghia ha
luogodi solito dopo 2-3 stagioni d'uso normale
(10-15 ore). Se la cinghia di trasmissione scivola
(producendo uno stridore continuo) in condizi-
oni onerose, aumentatene la tensione riposizi-
onando l'estremita della molla dentro il foro
anteriore nella forcella della barra di comando.
Riregolate quindi il cavo (punti 2-3, sopra).
Importante: Usare inutilmente il foro di posizi-
onamento in avanti nella forcella della barra di
comando riduce la durata della cinghia di tras-
missione. In condizioni particolarmente bagnate
puo prodursi uno scivolamento occasionale della
cinghia (stridore) a causa dell'umidita nel sistema
di trasmissione. Per eliminare I'umidita avviate
il rotore e fatelo funzionare per 30 secondi senza
carico. Una volta eliminata l'umidita la cinghia
non dovrebbe piu slittare.
DRENAGGIO DEL CARBURANTE
1. Arrestate il motore. Togliete la chiavetta
dall'interruttore.
2. Rimuovete il tappo del serbatoio ed usate
un sifone a pompa per drenare il carburante
in un recipiente pulito.
Nota: Questo é l'unico procedimento rac-
comandato per drenare la miscela.
SOSTITUZIONE DELLA LAMA D'USURA
(Fig. 11-12)
Prima dell'inizio della stagione, controllate lo
stato dello spazzaneve. Se lo spessore della
lama d'usura e meno di 1,6 mm (Fig. 11), so-
stituitela.
1. Spostate la chiavetta d'accensione su OFF.
2. Drenate ¡| carburante dal serbatoio
MANUTENZIONE
Fig. 11
1. Lama d'usura
seguendo le istruzioni a pag. 7, Drenaggio del
carburante.
3. Inclinate la macchina sul fianco. Togliete i
controdadi e le viti che tengono la lama d'usura
in posizione (Fig. 12). Togliete la lama d'usura
facendola scivolare a destra e quindi in basso.
mo
РОД
+ a
NT €
oN
№ o o
1
Fig. 12
1. Lama d'usura
2. Viti e controdadi
4. Installate una nuova lama d'usura nella cus-
todia con i dadi e bulloni di supporto.
SOSTITUZIONE DELLA CINGHIA DELLA
TRASMISSIONE (Fig. 13 e 14)
Prima dell'inizio di ogni stagione, controllate
la cinghia. Se le coste sull'interno della cin-
ghia sono danneggiate o se la cinghia stessa
e consumata, sara necessario provvedere alla
sua sostituzione.
1. Spostate la chiavetta dell'accensione su
OFF.
2. Togliete (3) viti autofilettanti, (2) viti mor-
denti, (1) rondella e (2) dadi che fissano il coper-
chio della cinghia all'intelaiatura dello spazzaneve
(Fig. 13).
Fig. 13
1. Vite e controdado 3. Vite autofilettante
2. Vite, dado e guarni- lunga
zione 4. Vite autofilettante
corta
3. RIMOZIONE DELLA CINGHIA (Fig. 14) —
Spingete verso il basso la puleggia tendicin-
ghia per sfilare la cinghia dalla puleggia della
coclea, dal gruppo freno e dalla puleggia mo-
trice.
nn
ZN
2 AN
Fig. 14
1. Puleggia del motore 5. Puleggia delle
2. Puleggia tendicinghia coclee
3. Rullo 6. Guida della
4. Gruppo freno cinghia
4. MONTAGGIO DELLA CINGHIA (Fig. 14) —
Avvolgete la cinghia attorno alla puleggia
motrice, sotto la puleggia tendicinghia, sopra
MANUTENZIONE
al rullo, attraverso il gruppo freno ed attorno
alla puleggia della coclea.
Importante: la cinghia deve passare sopra al
rullo, come nellillustrazione.
5, Rimettete il coperchio della cinghia. Serrate
bene le viti MA NON STRINGETELE TROPPO.
SOSTITUZIONE DELLA CANDELA — (Fig. 15,
16 e 17)
Prima di ogni stagione, controllate la candela.
Se gli elettrodi al centro della candela sono
anneriti o si sono deteriorati, sostituite la
candela con una nuova. Usate una NGK
BMRA4A e fissate la distanza fra gli elettrodi a
0,81 mm.
1. RIMUOVETE IL QUADRO DI COMANDO
(Fig. 15) — Togliete le 3 viti che fissano il
quadro di comando alle stegole. Togliete la
chiavetta d'accensione e sfilate ¡| quadro di
comando, lasciando che penda appeso alla
cordicella di avviamento.
Fig. 15
1. Quadro di comando 2. Viti di montaggio
2. RIMUOVETE LA CANDELA (Fig. 16) —
Staccate il cavo ad alta tensione dalla
candela e togliete la candela. Esaminatela e
sostituitela se e incrinata, incrostata o
sporca. NON PULITE LA CANDELA CON
5}
Fig. 16
1. Cavo della candela
SABBIA O CON UNA SPAZZOLA DI FERRO
PERCHÉ LA GRANIGLIA POTREBBE STAC-
CARSI E CADERE NEL CILINDRO PRO-
VOCANDO DANNI AL MOTORE.
3. INSTALLATE LA CANDELA — Fissate la dis-
tanza fra gli elettrodi (Fig. 17) a 0,81 mm. Mon-
tate la candela e serratela a 20,4 N.m. Se non
usate una chiave torsiometrica; stringetela forte.
Spingete il filo sulla candela e riinstallate il
quadro dei comandi con (3) viti mordenti.
0,813 mm
Fig. 17
REGOLAZIONE DEL CARBURATORE
Il carburatore e gia stato regolato in fabbrica
per cui non c'e bisogno di nessuna re-
golazione. Tuttavia, se si usa lo spazzaneve a
quote superiori ai 1500 metri sul livello del
mare, potra essere necessario cambiare gli
spruzzatori del carburatore. Nel qual caso,
contattate il rivenditore autorizzato IBEA/
TORO piu vicino.
ISPEZIONE DELLE LAME E DELLA COCLEA
(Fig. 18)
Prima dell’inizio della stagione, controllate se le
lame sono consumate. Sulla parte anteriore (con-
cava) della lama, nel centro, misurate la distanza
dall'estremita della lama del rotore alla piastra di
acciaio. Se questa distanza e inferiore a 39,7
mm, dovrete sostituire le lame per assicurare che
lo spazzaneve funzioni bene ed evitare di dan-
neggiarne la parte inferiore. La figura 18 mostra
il punto che dovete misurare.
X
o à
+ —
LJ»
39,7 mm
Fig. 18
1. Lama della coclea 2. Piastra d'acciaio
MANUTENZIONE
1. RIMOZIONE DELLA LAMA (Fig. 19) —
Togliete (8) bulloni da 11,11 mm, (4) rondelle, e
(8) dadi bloccanti che fissano la lama al gruppo
dell'albero del rotore.
Fig. 19
1. Bullone 4. Dado bloccante
2. Rondella 5. Parte spessa
J. Boccola 6. Parte sottile
2. Fate slittar fuori la lama dalle piastre d'acciaio
e spingete le (8) boccole fuori dai fori della lama
(Fig. 19).
3. INSTALLAZIONE D'UNA NUOVA LAMA — Le
lame del rotore sono fatte di gomma laminata.
Esaminate il filo di una lama onde vedere la
differenza di spessore degli strati (Fig. 19). (Al-
cuna lame hanno un numero di parte iscritto sul
lato spesso della stessa).
Entrambe le lame devono essere installate con
il lato spesso rivolto in basso. Se una lama viene
installata con lo strato spesso rivolto in alto e
altra viene installata con lo strato spesso rivolto
in basso, esse rimarranno sbilanciate e faranno
si che lo spazzaneve “saltelli” o “rimbalzi”
4. Premete le (8) boccole dentro ¡ buchi della
nuova lama.
5. Inserite la nuova lama tra le piastre d'acciaio.
Fissatela alle lastre d'accialo con (4) bulloni da
11,11 mm e (4) dadi bloccanti. Collocate le teste
dei bulloni sul lato spesso (inferiore) della lama.
Curvate la lama e fissatela con i rimanenti (4)
buiioni, rondeiie e dadi bioccanti {coiiocate ie
teste dei bulloni e le rondelle sulla parte spessa
della lama). Stringete tutti i bulloni.
RIMESSAGGIO DELLO SPAZZANEVE
1. DRENATE LA BENZINA — Seguite le istru-
zioni a pag. 7, Drenaggio della benzina.
2. FATE GIRARE IL MOTORE FINO A CHE SIA
SECCO — Avviate il motore e lasciatelo gi-
rare fino a che si fermi perché non c'e piu
carburante. Quando il motore comincia a
scoppiettare, tirate in fuori la leva dell'aria.
Se il motore non riparte, tirate la cordicella
dell’avviamento a strappo 5-10 volte.
IMPORTANTE — Drenando il serbatoio e la-
sciando girare il motore fino ad esaurimento
del carburante si evita che si formino de-
positi gommosi nell'impianto del carburante.
Se del carburante rimane nello spazzaneve,
si possono formare dei depositi che
causeranno difficolta di avviamento durante
la stagione successiva.
3. MANUTENZIONE DEL CILINDRO E DEL
PISTONE — Tirate piano la cordicella
dell'avviamento fino a che sentite la resi-
stenza dovuta alla pressione di compressio-
ne. Rilasciate la cordicella lentamente per
evitare che il motore inverta il movimento a
causa della pressione di compressione. In
questa posizione chiuderete sia le luci d'aspi-
razione che dello scarico del cilindro, evitan-
do cosi incrostazioni nel motore.
4. STRINGETE LE VITI E PULITE — Stringete
viti e bulloni. Riparate o sostituite ¡ pezzi
danneggiati. Pulite accuratamente tutta la
macchina.
5. RIPONETE LO SPAZZANEVE — Coprite lo
spazzaneve e riponetelo in un luogo pulito e
asciutto.
NON RIPONETE MAI LO SPAZZANEVE IN
CASA O IN CANTINA.
IDENTIFICAZIONE DEL PRODOTTO
MODELLO E NUMERO DI SERIE
Una decalcomania indicante il modello
ed il numero di serie si trova sulla
traversa, sopra i'asse. Fate sempre
riferimento ai numeri specifici di
questa decalcomania nella vostra cor-
rispondenza o quando avete bisogno di
pezzi di ricambio.
10
Stampato in U.S.A.
ASSISTENZA IBEA/TORO
Se avete bisogno di assistenza o informazioni e consigli inerenti alla sicurezza d'uso, alla
manutenzione o alla localizzazione dei guasti — contattate il fornitore o distributore
autorizzato IBEA/TORO. Il fornitore ed il distributore, oltre ad avere a disposizione dei tecnici
specializzati per le riparazioni alla vostra macchina, vendono accessori e pezzi di ricambio
originali. Mantenete la vostra macchina TORO interamente TORO: acquistate pezzi di
ricambio ed accessori genuini della TORO.
Was this manual useful for you? yes no
Thank you for your participation!

* Your assessment is very important for improving the work of artificial intelligence, which forms the content of this project

Download PDF

advertisement