Istruzioni di montaggio
IT
ESSENSSE
INSTALLAZIONE
VCE-A-xx,
VCE-B-xx
VCE-C-xx
1
1. PRIMA DI INIZIARE
Simbolo
Significato
ATTENZIONE!
Avvertenza o nota
NON OMETTERE!
Istruzioni importanti
COSA SERVE
Consigli pratici e informazioni
INFORMAZIONI TECNICHE
Ulteriori informazioni tecniche
dettagliate
Riferimento a un‘altra parte/
sezione del manuale utente
Prima dell‘installazione, studiare attentamente la parte Uso sicuro delle cortine d‘aria, dove è possibile trovare
tutte le istruzioni per l‘uso sicuro e corretto del prodotto.
Il presente manuale contiene istruzioni importanti per l‘installazione corretta di una cortina d‘aria. Leggere attentamente e attenersi alle seguenti istruzioni prima di installare la cortina d‘aria! Il produttore si riserva il diritto di apportare modifiche, anche alla
documentazione tecnica, senza preavviso. Conservare il manuale d‘uso per uso futuro. Considerare le istruzioni nel manuale utente
come parte del prodotto.
Dichiarazione di conformità
I dettagli sono consultabili sul sito www.2VV.cz
67
2. DISIMBALLAGGIO
2.1 CONTROLLARE LA SPEDIZIONE
2.2 CONTENUTO DELLA CONFEZIONE
NON OMETTERE!
Verificare immediatamente alla consegna che il prodotto
imballato non risulti danneggiato. Se l‘imballaggio risulta
danneggiato, notificare il vettore. Se non viene sporto reclamo nei tempi previsti, non sarà possibile effettuare richieste
in garanzia in futuro.
• Verificare che la tipologia del prodotto sia quella ordinata.
2x
In caso di discrepanze, non disimballare la cortina d‘aria e
segnalare immediatamente il difetto al fornitore.
• Dopo il disimballaggio, controllare per verificare che la cortina d‘aria e gli altri componenti siano in buono stato. In
caso di dubbio, contattare il fornitore.
• Non installare mai una cortina d‘aria danneggiata!
• Se la cortina non viene disimballata subito dopo la consegna deve essere conservata in un ambiente asciutto e al
chiuso con una temperatura ambiente tra +5 °C e +40 °C
1x
4x
2x
M6x20
VCE-x-xxx-V
+40 oC
+5 oC
NON OMETTERE!
• Nel caso in cui l‘unità di ventilazione sia stata trasportata
Tutti i materiali di imballaggio utilizzati
sono ecologici e possono essere riutilizzati o riciclati. Contribuite attivamente a
proteggere l‘ambiente smaltendo
e riciclando i materiali d‘imballaggio in
modo corretto.
ad una temperatura inferiore a 0 °C, è necessario lasciare
l‘unità per almeno 2 ore senza accenderla, per consentire
alla temperatura all‘interno dell‘unità di uniformarsi alla
temperatura dell‘area circostante.
3. COMPONENTI PRINCIPALI
1 Staffe di montaggio
2 Coperchio superiore
1
3 Area per il collegamento del modulo di regolazione
4 Coperchio di aspirazione
5 Collegamento per lo scaldabagno (solo sulle versioni con scaldabagno)
2
6 Coperchio laterale (collegato magneticamente)
3
6
5
4
68
4. DIMENSIONI
I
H
E
38,5
10
10
8
G
D
F
A
C
B
Tipo
A
B
C
D
E
F
G
H
I
VCE-A-100-X-...
834
1035
347
179
24
60
80
169
32
VCE-A-150-X-...
1334
1535
347
179
24
60
80
169
32
VCE-A-200-X-...
1834
2035
347
179
24
60
80
169
32
VCE-B-100-X-...
829
1030
381
189
29
80
80
163
38
VCE-B-150-X-...
1330
1530
381
189
29
80
80
163
38
VCE-B-200-X-...
1830
2030
381
189
29
80
80
163
38
VCE-C-100-X-...
825
1075
441
250
50
110
90
203
38
VCE-C-150-X-...
1337
1577
441
250
50
110
90
203
38
VCE-C-200-X-...
1837
2077
441
250
50
110
90
203
38
i diametri del tubo per il collegamento dello scaldabagno sono G1/2“.
69
5. PARAMETRI TECNICI
VCE-A
Tipo
Altezza
di installazione consigliata
[m]*
Pressione
acustica
[dB(A)]**
Velocità
1
3m
5m
Uscita
di potenza
del
riscaldatore
[kW]***
Uscita dell‘aria
[m3/h]
Velocità
3
Velocità
2
Consumo
totale
[V/A]
Consumo
del motore
[V/A]
Aumento
Frequenza
della
di
temperaalimentazione
tura Δt
[Hz]
[°C]***
Peso
[kg]****
VCE-A-100-E-...
980
880
760
48,5
44,0
4,7
400/7,1
230/0,3
14
50
15
VCE-A-150-E-...
1440
1330
1170
50,3
45,9
7,6
400/11,4
230/0,4
15
50
20
VCE-A-200-E-...
2000
1730
1460
50,9
46,5
9,5
400/14,1
230/0,5
14
50
25
VCE-A-100-S-...
990
890
770
48,5
44,0
-
230/0,3
230/0,3
-
50
14
VCE-A-150-S-...
2,2
1490
1360
1190
50,3
45,9
-
230/0,4
230/0,4
-
50
18
VCE-A-200-S-...
2050
1770
1500
50,9
46,5
-
230/0,5
230/0,5
-
50
23
VCE-A-100-G-...
980
880
760
48,5
44,0
2,5
400/6,1
230/0,3
7
50
15
VCE-A-150-G-...
1440
1330
1170
50,3
45,9
4,9
400/8,4
230/0,4
10
50
20
VCE-A-200-G-...
2000
1730
1460
50,9
46,5
6,0
400/10,3
230/0,5
9
50
25
* Altezza di installazione massima consigliata adatta per la maggior parte delle applicazioni (può variare in base alle condizioni
esistenti al punto di installazione).
** Pressione acustica misurata a 3 e 5 m di distanza dal dispositivo alla velocità massima del motore. Coefficiente di direzione Q: 2
*** Temperatura dell‘aria di aspirazione +18°C, al massimo livello di riscaldamento e alla massima velocità della ventola.
**** Peso senza regolazione.
VCE-B
Tipo
Altezza
di installazione
consigliata
[m]*
Pressione
acustica
[dB(A)]**
Uscita dell‘aria
[m3/h]
Uscita
di
potenza
del
riscaldatore
[kW]***
Consumo
totale
[V/A]
Aumento Frequenza
Consumo
di
della
del
tempera- alimenmotore
tura Δt
tazione
[V/A]
[°C]***
[Hz]
Peso
[kg]****
Velocità
3
Velocità
2
Velocità
1
3m
5m
VCE-B-100-E-...
1440
1320
1120
1120
51,5
6,0
400/10,2
230/0,6
12
50
16
VCE-B-150-E-...
2130
1860
1500
1500
52,6
10,0
400/15,9
230/0,7
15
50
22
VCE-B-200-E-...
2790
1160
1770
1770
53,0
12,6
400/19,6
230/0,8
14
50
27
VCE-B-100-V-...
1280
1190
1010
1010
51,3
9,6
230/0,6
230/0,6
24
50
17
VCE-B-150-V-...
1900
1720
1410
1410
49,9
15,7
230/0,7
230/0,7
26
50
23
VCE-B-200-V-...
2550
2160
1730
1730
49,7
22,4
230/0,8
230/0,8
27
50
28
VCE-B-100-S-...
1460
1340
1140
1140
52,0
-
230/0,6
230/0,6
-
50
15
VCE-B-150-S-...
3
2190
1880
1530
1530
54,2
-
230/0,7
230/0,7
-
50
20
VCE-B-200-S-...
2900
2290
1800
1800
53,2
-
230/0,8
230/0,8
-
50
24
VCE-B-100-F-...
1440
1320
1120
1120
51,5
9,5
400/14,0
230/0,6
21
50
16
VCE-B-150-F-...
2130
1860
1500
1500
52,6
15,0
400/22,8
230/0,7
22
50
22
VCE-B-200-F-...
2790
2260
1770
1770
53,0
19,0
400/28,3
230/0,8
20
50
27
VCE-B-100-G-...
1440
1320
1120
1120
51,5
4,9
400/ 7,4
230/0,6
10
50
16
VCE-B-150-G-...
2130
1860
1500
1500
52,6
7,8
400/11,6
230/0,7
11
50
22
VCE-B-200-G-...
2790
2260
1770
1770
53,0
9,5
400/14,6
230/0,8
10
50
27
* Altezza di installazione massima consigliata adatta per la maggior parte delle applicazioni (può variare in base alle condizioni
esistenti al punto di installazione).
** Pressione acustica misurata a 3 e 5 m di distanza dal dispositivo alla velocità massima del motore. Coefficiente di direzione Q: 2
*** Temperatura dell‘aria di aspirazione +18°C, al massimo livello di riscaldamento (90/70) e alla massima velocità della ventola.
**** Peso senza regolazione.
70
5. PARAMETRI TECNICI
VCE-C
Tipo
Altezza
di installazione consigliata
[m]*
Pressione
acustica
[dB(A)]**
Uscita dell‘aria
[m3/h]
Uscita
di potenza
del
riscaldatore
[kW]***
Consumo
totale
[V/A]
Consumo
del
motore
[V/A]
Aumento
della
temperatura Δt
[°C]***
Frequenza
di
alimentazione
[Hz]
Peso
[kg]****
Velocità
3
Velocità
2
Velocità
1
3m
5m
VCE-C-100-E-...
2630
-
-
66,9
62,4
9,5
400/14,9
230/1,3
10
50
24
VCE-C-150-E-...
3810
-
-
67,1
62,7
15,0
400/23,9
230/1,8
12
50
31
VCE-C-200-E-...
5460
-
-
68,8
64,4
19,0
400/29,7
230/2,3
10
50
39
VCE-C-100-V-...
2150
-
-
61,7
57,3
230/1,0
230/1,0
50
25
VCE-C-150-V-...
3130
-
-
63,2
58,7
230/1,4
230/1,4
50
33
VCE-C-200-V-...
4600
-
-
64,3
59,9
230/1,6
230/1,6
50
42
2680
-
-
67,4
63,0
230/1,3
230/1,3
50
23
VCE-C-100-S-...
4
-
-
VCE-C-150-S-...
3950
-
-
67,9
63,5
-
230/1,9
230/1,9
-
50
29
VCE-C-200-S-...
5700
-
-
69,2
64,8
-
230/2,6
230/2,6
-
50
37
VCE-C-100-G-...
2630
-
-
66,9
62,4
6,2
400/10,4
230/1,3
7
50
24
VCE-C-150-G-...
3810
-
-
67,1
62,7
10,0
400/15,8
230/1,8
8
50
31
VCE-C-200-G-...
5460
-
-
68,8
64,4
12,5
400/19,4
230/2,3
7
50
39
* Altezza di installazione massima consigliata adatta per la maggior parte delle applicazioni (può variare in base alle condizioni
esistenti al punto di installazione).
** Pressione acustica misurata a 3 e 5 m di distanza dal dispositivo alla velocità massima del motore. Coefficiente di direzione Q: 2
*** Temperatura dell‘aria di aspirazione +18°C, al massimo livello di riscaldamento (90/70) e alla massima velocità della ventola.
**** Peso senza regolazione.
Tipo
Uscita
dell‘aria
[m3/h]
Uscita del riscaldamento
[kW]
Temperatura alloscarico
[°C]
Perditadi pressione
[kPa]
VCE-B-100-V-...
1280
9,6
42,3
0,5
VCE-B-150-V-...
1900
15,7
44,9
2,6
VCE-B-200-V-...
2550
22,4
46,6
3,2
VCE-C-100-V-...
2150
VCE-C-150-V-...
3130
VCE-C-200-V-...
4600
Cortina d‘aria con scaldabagno per un gradiente della temperatura dell‘acqua di 90/70 °C e una temperatura dell‘aria di aspirazione
di +18 °C.
Tipo
Uscita
dell‘aria
[m3/h]
Uscita del riscaldamento
[kW]
Temperatura alloscarico
[°C]
Perditadi pressione
[kPa]
VCE-B-100-V-...
1280
8,0
37,9
0,4
VCE-B-150-V-...
1900
13,0
40,0
2,0
VCE-B-200-V-...
2550
18,6
41,4
2,2
VCE-C-100-V-...
2150
VCE-C-150-V-...
3130
VCE-C-200-V-...
4600
Cortina d‘aria con scaldabagno per un gradiente della temperatura dell‘acqua di 80/60 °C e una temperatura dell‘aria di aspirazione
di +18 °C.
71
5. PARAMETRI TECNICI
Tipo
Uscita
dell‘aria
[m3/h]
Uscita del riscaldamento
[kW]
Temperatura alloscarico
[°C]
Perditadi pressione
[kPa]
VCE-B-100-V-...
1280
6,3
33,6
0,2
VCE-B-150-V-...
1900
10,3
35,2
1,5
VCE-B-200-V-...
2550
14,8
36,4
1,4
VCE-C-100-V-...
2150
VCE-C-150-V-...
3130
VCE-C-200-V-...
4600
Cortina d‘aria con scaldabagno per un gradiente della temperatura dell‘acqua di 70/50 °C e una temperatura dell‘aria di aspirazione
di +18 °C.
Tipo
Uscita
dell‘aria
[m3/h]
Uscita del riscaldamento
[kW]
Temperatura alloscarico
[°C]
Perditadi pressione
[kPa]
VCE-B-100-V-...
1280
4,7
29,5
0,2
VCE-B-150-V-...
1900
7,7
30,7
1,0
VCE-B-200-V-...
2550
12,2
31,5
0,8
VCE-C-100-V-...
2150
VCE-C-150-V-...
3130
VCE-C-200-V-...
4600
Cortina d‘aria con scaldabagno per un gradiente della temperatura dell‘acqua di 60/40 °C e una temperatura dell‘aria di aspirazione
di +18 °C.
L‘utilizzo dello scaldabagno realizzato in materiali Cu/Al è previsto per una temperatura di funzionamento massima dell‘acqua di
+100 °C e una pressione di esercizio massima di 1,6 MPa.
6. INSTALLAZIONE
72
6.1 CONDIZIONI OPERATIVE:
6.2 CONDIZIONI DI INSTALLAZIONE
La cortina d‘aria è progettata per il funzionamento in un ambiente interno asciutto in un intervallo da 5°C a +40°C e a un‘umidità relativa fino a un massimo dell‘80%, per il trasporto
d‘aria priva di polvere, grassi, emissioni chimiche e altri agenti
inquinanti. Il valore di protezione elettrica della cortina d‘aria è IP 20 (protezione da corpi di dimensioni superiori a 12,5
mm, non impermeabili). Le cortine d‘aria con un riscaldatore
elettrico sono munite di un termostato di funzionamento con
reset automatico (situato su ogni elemento riscaldante) e di
un termostato di emergenza con reset manuale. Gli scambiatori ad acqua bollente sono progettati per una temperatura
massima di esercizio dell‘acqua di +100°C e una pressione
di esercizio massima di 1,6 MPa. Il design della cortina d‘aria
deve essere sempre realizzato da un tecnico specializzato in
impianti HVAC e di riscaldamento centralizzato.
L‘installazione e assemblaggio di una cortina d‘aria può essere effettuato esclusivamente da una persona in possesso
delle qualifiche adatte e di strumenti e apparecchi adeguati.
La cortina d‘aria è fornita in dotazione con 2x staffe di montaggio fissate alla parte superiore dell‘involucro della cortina
come dotazione standard. Se si desidera installare la cortina
su delle aste filettate, è necessario ordinarle separatamente.
Per il funzionamento corretto della cortina, è necessario attenersi alle seguenti regole:
m
6. INSTALLAZIONE
NON OMETTERE!
• È necessario rispettare le distanze di spazio minime della
cortina d‘aria (vedere immagine - distanze di spazio) relativamente alla infiammabilità dei materiali.
• Le distanze relative all‘infiammabilità dei materiali vengono determinate dal tecnico di progetto, rispettando i codici
validi nel luogo di installazione della cortina d‘aria.
• La cortina d‘aria può essere installata solo in posizione
orizzontale.
• Per il funzionamento corretto della cortina, devono esserci
almeno 200 mm di spazio libero davanti al coperchio di ingresso dell‘aspirazione.
• Lo scarico della cortina deve essere situato il più vicino possibile alla porta o all‘apertura della cortina.
• La cortina deve sovrapporre l‘apertura su entrambi i lati di
almeno 100 mm.
• Se si installa la cortina sopra una porta, posizionarla il più
vicino possibile all‘estremità superiore della porta. Assicurarsi che non vi siano oggetti che facciano da schermo
all‘aspirazione o allo scarico e che il flusso dell‘aria possa
circolare liberamente nell‘ambiente, vedere l‘immagine.
min. 100 mm
6.3 PROCEDURA
DI INSTALLAZIONE DELLA CORTINA
D‘ARIA:
1. Installazione del tubo di erogazione flessibile
- solo sulla versione ad acqua
• Si consiglia di utilizzare tubi flessibili per il collegamento
dello scaldabagno
• Il collegamento e i test di pressione del riscaldatore devo-
no essere effettuati da una persona qualificata nel campo
idraulico, che deve sempre attenersi alle norme e ai regolamenti validi nel paese in questione
• Il riscaldatore è progettato per l‘utilizzo dell‘acqua con una
pressione massima di 1,6 MPa e una temperatura massima
di +100 °C
• Montaggio del tubo flessibile prima di installare le staffe
2. Procedura di installazione
1. Rimuovere le viti del coperchio inferiore e rimuovere il coperchio
min. 50 mm* min. 200 mm
* Se le condizioni richiedono un flusso d‘aspirazione superiore al normale, è necessario mantenere uno spazio
di almeno 50 mm dalla parete per consentire il movimento.
2. Rimuovere il pannello laterale tirandolo a lato
3. Piegare il foglio metallico come indicato nell‘immagine;
tirare i tubi di erogazione dell‘acqua in dotazione attraverso
l‘apertura realizzata. Collegare i tubi e chiudere il coperchio
laterale.
73
6. INSTALLAZIONE
NON OMETTERE!
2. Sospenderla sulle aste filettate.
• Collegare i tubi in disposizione contraria al flusso, il colleg-
amento dell‘acqua calda e dell‘acqua di ritorno viene indicato nell‘immagine (immagine sottostante).
• Consigliamo di fissare dei raccordi di arresto sull‘ingresso
e l‘uscita del riscaldatore per rendere possibile l‘arresto
dell‘acqua
Normalmente la cortina viene sospesa sulle staffe d‘installazione sopra la porta se il luogo d‘installazione lo consente.
Quando si utilizzano le staffe, si hanno le seguenti opzioni:
a - può essere utilizzato nel caso in cui vi siano almeno 15 cm
sopra la cortina e all‘utente non dispiace che le staffe siano
visibili.
b - dà l‘opzione per l‘installazione nel caso di spazio ridotto
sopra la cortina (tuttavia, almeno 5 cm). In tal caso le staffe
non sono visibili.
3. Sospensione della cortina nella posizione di installazione
A
Misurare i fori di installazione, misurare le dimensioni e preparare i montaggi della cortina - vedere la tabella Dimensioni
a pagina 4.
B
La cortina deve essere installata in modo tale che l‘estremità inferiore della cortina sia più vicina possibile all‘estremità
della porta. Attenersi alle distanze di spazio minime durante
l‘installazione.
Se è presente una finestra di ventilazione sopra la porta o
un altro materiale che impedisce l‘installazione di una staffa,
è possibile usare delle aste filettate e sospendere la cortina
dal soffitto collegandola direttamente ai tasselli (vedere più
avanti nel testo).
La cortina d‘aria può essere normalmente installata in
due modi:
Installazione con le staffe di montaggio
1. Utilizzare le staffe d‘installazione e montarla sulla parete.
COSA SERVE
4x tasselli (non in dotazione)
4x bulloni (non in dotazione)
Svitare le staffe e, seguendo il diagramma delle dimensioni
(vedere „Dimensioni“), misurare i fori sulla parete (attenersi
alle regole di installazione). Ricordarsi che è necessario scegliere se installare la cortina secondo le modalità A o B e sulla
base di questo impostare l‘altezza dei fori! Riavvitare i bulloni
utilizzati per il collegamento della staffa nei fori presenti nella cortina (solo parzialmente nella cortina) e sospendere la
cortina su questi bulloni. Verificare che la cortina sia fissata
correttamente in modo tale che la cortina non fuoriesca
accidentalmente.
Installazione con le aste filettate
COSA SERVE
4x fissaggio da 6mm (non in dotazione)
4x asta filettata M6 (non in dotazione)
8x dado M6 (non in dotazione)
Chiave M10 (non in dotazione)
74
6. INSTALLAZIONE
Prima dell‘installazione effettiva, verificare che la struttura
del soffitto abbia la capacità portante per sostenere il peso
della cortina. Eseguire l‘installazione seguendo le immagini
sottostanti:
4. Installazione del modulo di regolazione
(le istruzioni dettagliate si trovano nel manuale del modulo di regolazione specifico)
La seguente procedura richiede la rimozione del coperchio
inferiore.
4.1 Rimuovere il pannello laterale designato, che è fissato
magneticamente dal lato del motore.
30mm
1. Fissaggio al soffitto
10mm
30mm
4.2. Utilizzando una chiave Allen M5, rimuovere i bulloni de
signati e svitare il pannello laterale interno.
2. Fissaggio alla cortina
30mm
4x
10mm
75
6. INSTALLAZIONE
4.3. Passaggio dei cavi di alimentazione
Far passare una sezione del cavo di lunghezza sufficiente attraverso l‘unità.
Far passare il cavo di comunicazione se si ha intenzione di utilizzare il modulo di regolazione DM.
Far passare i cavi per gli accessori, se utilizzati.
ATTENZIONE!
Il cavo di alimentazione deve essere determinato dal tecnico di progetto nell‘edificio in questione, deve essere
conforme alle norme e ai codici e rispettare i parametri di
prestazione e installazione della cortina.
6.2 Collegare insieme i connettori TYCO
6.3 Collegare insieme gli elementi di commutazione e se
appropriato il modulo di regolazione DM e il cavo di comunicazione
6.4 Infine collegare il cavo di alimentazione come indicato nel
diagramma dei collegamenti
4.6. Installazione delle partizioni
1. Fissare il pannello laterale interno e stringere le viti apposite con una chiave Allen M5
4,4. Installazione del modulo di regolazione
(il modulo di regolazione non è incluso con la
cortina)
1. Inserire il modulo di regolazione appropriato nell‘unità
2. Fissare 3x bulloni autofilettanti M5 utilizzando una chiave
Allen M5 (i bulloni sono inclusi nell‘imballaggio del modulo
di regolazione)
ATTENZIONE!
È necessario un cavo della lunghezza di almeno 20 cm
4.5. Collegamento dei cavi
6.1. Fissare il cavo di alimentazione elettrica negli elementi di
riduzione del tirante.
76
2. Riportare i magneti alla posizione originale
3. Ricollocare il pannello laterale al suo posto
6. INSTALLAZIONE
4.7. Installazione del coperchio inferiore
REGOLAZIONE E ACCESSORI
1. Far scorrere il coperchio nelle scanalature (vedere l‘immagine sottostante - direzione 1)
2. Tirare il coperchio verso l‘unità (vedere l‘immagine sottostante - direzione 2)
3. Avvitare il coperchio inferiore all‘unità
È possibile collegare i seguenti moduli di regolazione alle cortine d‘aria ESSENSSE:
Tipo di
regolazione
Tipo di
cortina
DM
RF
DK-1
SH-TM848
fredda
X
X
acqua
X
X
elettrica
X
X
TER-P
ZV-3
DS
TV1/1
-
-
X
-
RGJ-VCE-DM-S
X
X
X
X
RGJ-VCE-DM-V
X
-
X
-
RGJ-VCE-DM-E
Codice di
regolazione
fredda
-
-
-
-
X
-
RGJ-VCE-RF-VS
acqua
-
-
-
-
X
X
RGJ-VCE-RF-VS
elettrica
-
-
X
-
X
-
RGJ-VCE-RF-E
x ... può essere collegato
- ... non può essere collegato
2
1
7. ACCENSIONE
PER LA PRIMA VOLTA
ATTENZIONE!
Prima di mettere in funzione la cortina d‘aria, verificare quanto segue:
• Se sono stati lasciati nella cortina d‘aria utensili o altri oggetti che potrebbero danneggiare la cortina d‘aria.
• Se l‘alimentazione elettrica è collegata correttamente e se
il collegamento dello scaldabagno è stato effettuato correttamente.
• Se tutti i coperchi sono fissati correttamente.
• Se il pannello di controllo è collegato correttamente.
Se il dispositivo funziona correttamente quando lo si accende per la prima volta (funzionamento delle ventole, del riscaldamento). Verificare altre impostazioni e funzioni possibili
del prodotto seguendo i manuali d‘uso dei singoli moduli di
regolazione.
Nei manuali dei singoli moduli di regolazione sarà possibile
trovare una descrizione dettagliata degli accessori.
7.1
IMPOSTAZIONE DELLA DIREZIONE
DELLO
SCARICO DELL‘ARIA
ATTENZIONE!
Eseguire
l‘impostazione durante l‘installazione della cortina
facendo
deviare lo scarico nella direzione richiesta. La corti
na
d‘aria Essensse rende possibile la rotazione dello scarico
dell‘aria a un‘angolazione massima di 15°. L‘impostazione della direzione dello scarico non è progettata per un movimento frequente.
77
8. MANUTENZIONE E PULIZIA
ATTENZIONE!
Prima di eseguire qualsiasi intervento all‘interno della cortina d‘aria, è necessario scollegare l‘ingresso dell‘alimentazione elettrica. È necessario consentire il raffreddamento della cortina d‘aria!
•
•
•
•
•
È proibito utilizzare aria compressa, agenti chimici aggressivi, solventi o acqua per la pulizia.
Pulire con un panno umido, una spazzola fine o un aspiratore.
Pulire la superficie della cortina d‘aria compresa la parte di ingresso dell‘aspirazione.
Pulire come necessario, si consiglia di eseguire la pulizia almeno una volta ogni 3 mesi.
Attenersi alla sicurezza sul posto di lavoro e utilizzare dispositivi di protezione.
9. CONCLUSIONI
9. CONCLUSIONI
Dopo l‘installazione della cortina d‘aria, leggere attentamente il Manuale del rispettivo modulo di regolazione. In caso di dubbi
o domande, non esitare a contattare il nostro dipartimento commerciale o il nostro dipartimento di assistenza tecnica.
contatto
Indirizzo:
2VV, s.r.o.,
Poděbradská 289,
530 09 Pardubice,
Repubblica Ceca
Internet:
http://www.2vv.cz/contact.distribution.php
78
Was this manual useful for you? yes no
Thank you for your participation!

* Your assessment is very important for improving the work of artificial intelligence, which forms the content of this project

Download PDF

advertisement