CONTAIMPULSI/TEMPORIZZATORE

CONTAIMPULSI/TEMPORIZZATORE
H8GN
Contaimpulsi/temporizzatore, compatto
(1/32 DIN), anche con comunicazione
seriale
Solo 48 x 24 x 83 mm (LxAxP).
È possibile selezionare tra modalità di funzionamento come contaimpulsi a preselezione a 4 cifre e
temporizzatore digitale a 4 cifre.
In modalità contaimpulsi a preselezione è
contemporaneamente attivabile la funzione di
totalizzatore. Tramite un tasto sul pannello frontale
è possibile richiamare il conteggio complessivo
(funzione totalizzatore) o il valore attuale del
conteggio del contaimpulsi.
Fattore di scala (in modalità contaimpulsi) per visualizzare il conteggio nell’unità ingegneristica desiderata.
Nel funzionamento come temporizzatore è disponibile la modalità pausa lavoro con inizio ON (modo Z).
Terminali protetti contro i contatti accidentali
secondo la normativa VDE0106/P100.
Dispone di 4 banchi di memoria (per il valore impostato) richiamabili tramite un tasto sul pannello
frontale.
Pannello frontale NEMA4X/IP66.
Conformi a UL, CSA e marcati CE.
Dotati di manuali in sei lingue.
Modelli disponibili
Tensione di alimentazione
Comunicazione
Tipo di uscita
Privo di comunicazione
24 Vc.c.
Vc c
Relè uni
Rel
nipol
olare
re in devi
deviazione
zione ((SPDT)
PDT)
H8GN-AD
RS-485
H8GN-AD-FLK
Legenda codice modello:
H8GN-AD-j
1
1.
2
Tensione di alimentazione
D: 24 Vc.c.
2.
Tipo di uscita per comunicazioni
Nessuna indicazione: Comunicazioni non gestite
FLK: RS-485
1
H8GN
H8GN
Caratteristiche
Caratteristiche tecniche
Tensione di alimentazione
24 Vc.c.
Campo tensione di funzionamento
85... 110% della tensione nominale di alimentazione
Assorbimento
1,5 W max. (per massimo carico in c.c.) (corrente di spunto: 15 A come massimo)
Tipo di montaggio
Frontequadro
Visualizzatore
Display digitale 7 segmenti
Cifre
PV (valore attuale): 4 cifre
SV (valore impostato): 4 cifre
Nel funzionamento come totalizzatore: 8 cifre
Spie luminose
CMW, OUT, RST, TOTAL
Protezione memoria
EEPROM (memoria non volatile) (numero di riscritture: 100000 volte)
Contaiml i
pulsi
Massima velocità di
conteggio
30 Hz o 5 kHz (nota)
Campo di conteggio
–999... 9999
Modalità di conteggio
Addizionante, sottraente, bidirezionale a segnale individuale, bidirezionale a segnale precedente
Modalità d’uscita
N, F, C, o K
Campo d’uso
0,000... 9,999 s; 0,00... 99,99 s; 0,0... 999,9 s; 0... 9999 s; 0 min 00 s .... 99 min 59 s;
0,0 ... 999,9 min; 0 h 00 min... 99 h 59 min; 0,0 h ... 999,9 h; 0 h... 9999 h
Modo di visualizzazione
Tempo trascorso (Up), tempo rimanente (Down)
Modalità d’uscita
A, B, D, E, F, o Z
Temporizzat
tore
Ingressi Segnali in ingresso
Contaimpulsi:
Temporizzatore:
Valore attuale (rosso, altezza dei caratteri 7 mm);
Valore impostato (verde, altezza dei caratteri 3,4 mm)
CP1, CP2 e riassetto
avvio, blocco e riassetto
Tipo di ingresso
Ingresso libero da tensione (cortocircuito del contatto e ingresso aperto)
Impedenza di cortocircuito (ON):
1 KΩ max. (circa 2 mA corrente spegnimento a 0 Ω)
Tensione residua di cortocircuito (ON): 2 Vc.c. max.
Impedenza di apertura (OFF):
100 kΩ min.
Tensione applicata:
30 Vc.c. max.
Avvio, blocco e
riassetto
Ampiezza minima del segnale in ingresso: 1 o 20 ms (selezionabile)
Riassetto per mancanza
dell’alimentazione
Tempo minimo di mancanza dell’alimentazione: 0,5 s
Uscita di controllo
Uscita unipolare in deviazione: 3 A a 250 Vc.a./30 Vc.c., carico resistivo (cos ϕ = 1)
Carico minimo applicato
10 mA a 5 Vc.c.
Modalità di riassetto
Riassetto esterno, manuale e per mancanza dell’alimentazione (temporizzatore in modalità A, B,
D, E, o Z)
Tempo di attesa all’accensione
260 ms max. (l’uscita è forzata ad OFF e non viene accettato alcun segnale di ingresso durante il
tempo di attesa)
Nota:
2
Se si utilizza il fattore di scala con una velocità di conteggio di 5kHz, la velocità di conteggio reale è ridotta di circa la metà. Ciò avviene
anche utilizzando il conteggio bidirezionale UP/DOWN.
H8GN
H8GN
Caratteristiche generali
Modalità temporizzatore
Errore di ripetibilità,
errore di predisposizione
Dopo riassetto esterno:
± 0,03% ± 30 ms max.
All’accensione:
± 0,03% ± 50 ms max.
(inclusi gli effetti di temperatura e tensione)
Isolamento
100 MΩ min. (a 500 Vc.c.)
Rigidità dielettrica
1500 Vc.a. a 50/60 Hz per 1 min fra i terminali di uscita e le parti metalliche non conduttive
510 Vc.a. a 50/60 Hz per 1 min fra terminali sotto tensione ( ad eccezione dei terminali di uscita)
e le parti metalliche non conduttive
1500 Vc.a. a 50/60 Hz per 1 min fra i terminali di uscita ed i terminali sotto tensione (ad
eccezione dei terminali di uscita)
500 Vc.a. a 50/60 Hz per 1 min fra i terminali di trasmissione e terminali sotto tensione (ad
eccezione dei terminali di uscita)
1000 Vc.a. a 50/60 Hz per 1 min tra terminali non contigui
Immunità ai disturbi
Disturbo ad onda quadra generato da un simulatore di disturbi;
±480 V (fra i morsetti di alimentazione), ± 600 V (fra i morsetti di ingresso)
Immunità statica
± 8 kV (malfunzionamento), ± 15 kV (distruzione)
Resistenza
alle
ll vibrazioni
ib i i
Malfunzionamento
0,35 mm in ampiezza singola, con 10... 55 Hz per 10 min nelle direzioni X, Y e Z
Distruzione
0,35 mm in ampiezza singola, con 10... 55 Hz per 2 h nelle direzioni X, Y e Z
Resistenza
agli
li urti
ti
Malfunzionamento
100 m/s2 per 3 volte ognuna in sei direzioni
Distruzione
300 m/s2 per 3 volte ognuna in sei direzioni
Durata
Meccanica
10 milioni di operazioni
Elettrica
Minimo 100000 operazioni (3 A a 250 Vc.a., carico resistivo)
Funzionamento
–10... +55 °C (senza formazione di ghiaccio o condensa)
Stoccaggio
–25... +65 °C (senza formazione di ghiaccio o condensa)
Temperatura
ambiente
bi t
Umidità relativa
Funzionamento: 25... 85%
EMC
(EMI):
Custodia antiemissioni:
(EMS):
Immunità ESD:
EN61326 Classe A
EN61326
EN61000-4-2: 4 kV di scarica sui contatti (livello 2)
8 kV di scarica in aria (livello 3)
Immunità alle interferenze RF: EN61000-4-3: 10 V/m (modulazione di ampiezza,
80 MHz.... 1 GHz) (livello 3);
10 V/m (modulazione d’addizionante,
900 MHz ±5 MHz) (livello 3)
Immunità disturbi condotti
Disturbi:
EN61000-4-6: 3 V (0,15... 80 MHz) (livello 2)
Immunità allo scoppio:
EN61000-4-4: 2 kV linea alimentazione (livello 3)
1 kV linea alimentazione (livello 4);
1 kV linea comunicazione (livello 3)
Immunità all’impulso di tensione:
EN61000-4-5: 1 kV fra le linee (linee di alimentazione e
di uscita) (livello 3);
2 kV fra i contatti di terra (linee di
alimentazione e di uscita) (livello 3)
Approvazioni
UL508, CSA C22.2 N.14
Conforme a EN61010-1/IEC61010-1 (Livello di inquinamento 2/categoria di sovratensione II)
Conforme a VDE0106/P 100
Colore custodia
Parte posteriore: grigio fumo; parte anteriore: N1.5 (nero)
Grado di protezione
Superfice del pannello:
Custodia posteriore:
Morsettiera:
Peso
Circa 80 g
IP66 e NEMA tipo 4X (al chiuso)
IP20
IP20
3
H8GN
H8GN
Specifiche di comunicazione
Tipo di collegamento
Multipunto
Metodo di trasmissione
RS-485 (due fili, half duplex)
Metodo di sincronizzazione
Start–stop
Velocità di trasmissione (nota)
1200/2400/4800/9600 bps
Codice di trasmissione
ASCII
Lunghezza del dato (nota)
7 o 8 bit
Lunghezza bit di stop (nota)
1 o 2 bit
Rilevamento errore (nota)
Parità verticale (nessuna, pari o dispari) (nota)
Carattere di controllo blocco (BCC)
Controllo di flusso
Non disponibile
Interfaccia
RS-485
Funzione di ritorno automatico
Non disponibile
Buffer di comunicazione
40 byte
Lettura e scrittura dall’H8GN
Legge il valore attuale ed il valore del totalizzatore; legge e scrive il valore impostato;
commutazione fra i valori dei banchi SV; abilitazione della scrittura dei parametri da parte della
comunicazione seriale; legge e scrive i parametri dei livelli di impostazione iniziali e avanzate
Nota:
Usando il livello di impostazione delle comunicazioni è possibile impostare singolarmente la velocità di trasmissione, la lunghezza del
dato, il numero di bit di stop e la parità verticale.
Descrizione pannello frontale
Display n. 1
Funzionamento del display n. 2
Visualizza il valore attuale oppure il tipo di parametro,
Quando viene visualizzato il totalizzatore, vengono
visualizzate le prime 4 cifre, partendo da sinistra delle
8 contenute nel totalizzatore (Soppressione zeri).
Spia
Descrizione
CMW
Accesa se abilitata la scrittura dei parametri da parte della
comunicazione
RST
Accesa durante la fase di riassetto utilizzando un
ingresso di riassetto oppure il tasto Reset.
OUT
Accesa quando l’uscita di controllo è ON
TOTAL
Accesa quando il valore totalizzato è visualizzato
Funzionamento del display n. 1
Quando è selezionata la funzione
temporizzatore viene visualizzata
l’unità di tempo.
Display n. 2
Visualizza la preselezione
oppure il valore impostato del
parametro.
Quando l’H8GN viene utilizzato come totalizzatore visualizza le prime 4 cifre, partendo
da destra, del valore contenuto nel totalizzatore (8 cifre)
(soppressione zeri).
Esempi
h
5 h 30 min mins
h
min
123,4 s
s
Lampeggia mentre il temporizzatore
indica 0,0 min, 0 h 00 min, 0,0 h o 0 h.
Tasto Livello
Premere questo tasto per selezionare
il livello di impostazione. Si consulti il
paragrafo “Modalità di selezione dei
livelli di impostazione” per ulteriori
dettagli
Tasto Modo
Premere questo tasto per selezionare
i parametri nell’ambito di ogni livello.
Tasto di decremento
Ogni volta che questo tasto viene premuto
viene decrementato il valore visualizzato
sul display n. 2. Tenendo premuto
continuamente questo tasto il decremento
è continuo e rapido.
4
Tasto di incremento/riassetto
Ogni volta che questo tasto viene premuto
viene incrementato il valore visualizzato sul
display n. 2. Tenendo premuto continuamente
questo tasto l’incremento è continuo e rapido.
Funzione di riassetto
Premere questo tasto per annullare il valore
visualizzato in quel momento.
Se viene premuto questo tasto mentre viene
visualizzato il valore attuale, si annullano sia il
valore attuale del totalizzatore sia il valore
attuale del contaimpulsi.
H8GN
H8GN
Funzionamento
Diagramma a blocchi
Circuito di comunicazione
(isolamento di base)
Circuito di uscita
(isolamento funzionale)
(isolamento di base)
Circuito di visualizzazione
Circuito d’ingresso
Circuito di controllo interno
Circuito di alimentazione
Circuito tasto di commutazione
Funzioni di I/O
Ingressi
Funzione
contaimpulsi
CP1/CP2
•
•
•
Riassetto
•
•
Funzione
temporizz tore
temporizzatore
Avvio
Riassetto
•
•
•
•
Blocco
Uscite
OUT
•
•
•
Riceve segnali da contare.
Riceve ingressi addizionanti, sottraenti, bidirezionale a segnale individuale e
bidirezionale a segnale precedente.
In modalità addizionante e sottraente, CP1 viene utilizzato ingresso per contare gli
impulsi mentre CP2 viene utilizzato per inibire l’ingresso di conteggio.
Annulla il valore attuale (Il valore totalizzato non viene annullato)
(in modalità incremento o incremento/decremento il valore attuale ritorna a 0; in
modalità sottraente il valore attuale viene riportato al valore impostato).
Un eventuale segnale in ingresso da contare, in fase di riassetto, non viene
considerato.
Durante la fase di riassetto la spia RST è accesa.
Inizia la temporizzazione
Azzera il temporizzatore (in modalità tempo trascorso il tempo viene riportato a 0; in
modalità tempo rimanente il tempo viene riportato al valore impostato.
Durante la fase di riassetto la temporizzazione si interrompe e l’uscita di controllo
viene commutata ad OFF.
Durante il riassetto la spia RST è accesa.
Inibisce il funzionamento di temporizzazione.
L’uscita si comporta secondo l’impostazione della modalità di uscita quando si
raggiunge il valore impostato.
5
H8GN
H8GN
Impostazione iniziale
I tasti
e
sono utilizzati per spostarsi fra i menu di impostazione: il tempo durante il quale i tasti restano premuti determina a quale menu di
impostazione si vuole passare. Questo capitolo descrive due esempi tipici.
Nota:
Nel seguito, “PV” viene utilizzato per indicare il valore attuale, mentre “SV” viene utilizzato per indicare il valore impostato.
1. Impiego dell’H8GN come totalizzatore
• Esempio di applicazione tipica
1. Modifica dei valori impostati
Modalità d’ingresso
Il valore impostato in ogni display
selezionato può essere modificato
premendo i tasti
2. Visualizzatori
Display n. 1
Ingresso singolo
Modalità d’uscita
F (overflow)
Velocità di conteggio
30 Hz
Ampiezza segnale in ingresso
20 ms
Punto decimale
Nessuno
Fattore di scala
Nessuno
Display n. 2
• Procedura di impostazione
Alimentazione ON
Alimentazione ON
Livello operativo
Valore attuale (PV)/valore
impostato (SV)
Livello di impostazione
iniziale
Premere il tasto Livello per
almeno 3 s.
Il funzionamento si arresta.
Impostazione modalità
di funzionamento
Contatore/temporizzatore
Funzione:
Impostazione modalità
d’ingresso
Utilizzare i tasti
e
per impostare la modalità
di ingresso
Modalità
d’ingresso:
Impostazione modalità
d’uscita
Utilizzare i tasti
e
per impostare ad F la
modalità di uscita
Modalità
d’uscita:
Controllo velocità di
conteggio
Controllo velocità di
conteggio
Velocità di
conteggio:
Controllo ampiezza
segnale in ingresso
Controllo ampiezza
del segnale ingresso.
Ampiezza segnale
di ingresso:
Premere per almeno 1 s
il tasto Livello.
Inizia il funzionamento.
Livello operativo
Impostare SV
Premere i tasti
e
per portare il valore
impostato a 100.
PV/SV:
PV:
Premere il tasto
Riassetto PV
Inizio funzionamento
Inizio funzionamento
• Conferma dei valori impostati
I valori impostati diventano effettivi due secondi dopo l’impostazione o quando vengono premuti il tasto
6
oppure il tasto
.
H8GN
H8GN
2. Impiego dell’H8GN come temporizzatore
• Esempio di applicazioni tipica
1. Modifica dei valori impostati
Scala di temporizzazione 0,0... 999,9 s
Modalità temporizzatore
Il valore impostato in ogni display
selezionato può essere modificato
premendo i tasti
e
2. Visualizzaztori
Display n. 1
DOWN (tempo rimanente)
Modalità d’uscita
Modalità A
Tempo d’uscita
Manutenuta
Ampiezza del segnale
in ingresso
20 ms
Display n. 2
• Procedura di impostazione
Alimentazione ON
Alimentazione ON
Livello di operativo
Valore attuale (PV)/
valore impostato (SV)
Premere il tasto Livello per almeno 3 s.
Il funzionamento si arresta.
Livello di impostazione
iniziale
Impostazione
modalità di
funzionamento
Premere i tasti
e
per selezionare il funzionamento
come temporizzatore.
Impostazione scala
di temporizzazione
Premere i tasti
e
per impostare la scala di
temporizzazione a 999,9 s
Controllo modalità
temporizzatore
Premere i tasti
e
per impostare la modalità di temporizzazione “tempo rimanente”
Controllo modalità
di uscita
Funzione:
Scala tempo:
Modalità
temporizzatore:
Controllare la modalità d’uscita
Modalità
d’uscita:
Controllo tempo di
uscita
Controllare il tempo d’uscita
Tempo d’uscita:
Controllo ampiezza
del segnale in
ingresso
Controllare l’ampiezza
del segnale in ingresso.
Ampiezza del
segnale in ingresso:
Premere il tasto Livello per almeno 1 s.
Inizia il funzionamento.
Livello operativo
Impostare SV
Premere i tasti
e
per impostare SV a 10,0.
PV/SV:
Premere il tasto
PV:
Riassetto PV
Inizio funzionamento
Inizio funzionamento
• Conferma dei valori impostati
I valori impostati diventano effettivi due secondi dopo l’impostazione o quando vengono premuti il tasto
oppure il tasto
.
7
H8GN
H8GN
Modalità di selezione dei livelli di impostazione
Funzione dei tasti
Nella descrizione che segue, tutti i parametri vengono introdotti nella sequenza visualizzata. Alcuni parametri non possono essere visualizzati
a causa della impostazione delle protezioni e delle condizioni di funzionamento.
Alimentazione ON
+
3 s min. (valore predefinito)
Livello di
regolazione
Livello
operativo
Livello di
protezione
+
meno di 1 s
almeno 1 s
Arresto
1 s. min.
3 s min.
Livello di
impostazione
comunicazioni
Livello di impostazione iniziale
meno di 1 s
Operazione in corso
valore impostato per la password in ingresso “–169”
almeno 1 s
Non visualizzato in funzione di modello
e impostazioni.
Non visualizzato in funzione di modello
e impostazioni.
Modifica di livello
Livello di
impostazione funzioni
avanzate
Nota:
Funzionamento bloccato
Fra i vari livelli, il livello di impostazione iniziale, il livello di impostazione delle comunicazioni e il livello di impostazione funzioni avanzate possono essere utilizzati solo a dispositivo fermo. Quando sono selezionati questi tre livelli l’uscita di controllo è ferma. Quando,
partendo da uno di questi livelli, si ritorna a livello funzionamento, il funzionamento riprende.
Descrizione dei livelli
Livello operativo
• All’accensione si visualizza questo livello. Da questo livello si
•
può passare al livello di impostazione iniziale, al livello di
protezione ed al livello di regolazione.
•
•
Selezionare questo livello durante il funzionamento.
Durante il funzionamento, il valore attuale, il valore impostato, il
valore totalizzato e l’impostazione del numero di banco–SV
possono essere controllati utilizzando il tasto
.
Livello di regolazione
• Per selezionare questo livello premere il tasto
Livello di protezione
• Per selezionare questo livello premere contemporaneamente i
tasti
e
per almeno tre secondi (valore predefinito).
Questo livello serve per prevenire modifiche accidentali e non
desiderate dei parametri. I livelli protetti non sono visualizzabili
così i parametri di quel livello non possono essere modificati.
una volta per
almeno un secondo.
•
•
Questo livello serve per immettere il valore impostato per il
funzionamento (SV 0... 3). Questo livello contiene i parametri per
l’abilitazione/disabilitazione scrittura comunicazioni, il valore
impostato del banco–SV ed il tempo di ciclo (modalità Z per il
temporizzatore).
Da questo punto è possibile passare al parametro superiore del
livello di funzionamento, del livello di protezione o del livello di
impostazione iniziale.
Livello di impostazione delle comunicazioni
• Per selezionare questo livello premere il tasto
una volta, per
meno di un secondo, partendo dal il livello di impostazione
iniziale. Quando si utilizza la funzione comunicazioni impostare
le condizioni di trasmissione in questo livello. La comunicazione
con un PC permette di leggere e scrivere i valori impostati.
Livello di impostazione funzioni avanzate
• Per selezionare questo livello è necessario portare a 0 nel livello
Livello di impostazione iniziale
• Per selezionare questo livello premere il tasto
per almeno tre
secondi partendo dal livello di funzionamento o dal livello di
regolazione.
•
8
Questo livello consente di selezionare la funzione: modalità
ingresso, modalità temporizzatore, modalità uscita, velocità di
conteggio, ampiezza del segnale in ingresso, posizione del
punto decimale, valore del fattore di scala e la modalità di
conteggio se sul fronte di salita o di discesa del segnale in
ingresso.
Partendo dal livello di impostazione iniziale si può passare al
livello di impostazione funzioni avanzate o al livello di
impostazione delle comunicazioni. Per ritornare al livello operativo
premere il tasto
per almeno un secondo. Per passare al livello
di impostazione delle comunicazioni premere il tasto
una volta
per meno di un secondo.
•
•
di protezione le impostazioni iniziali/impostazione protezione
delle comunicazioni. Inserire la password (“-169”) nel livello di
impostazione iniziale.
Questo livello serve per inizializzare le impostazioni, abilitare il
banco–SV e l’uso del totalizzatore, impostare il tempo del rientro
automatico alla modalità display e portarsi sul tempo del livello di
protezione.
Da questo livello è possibile portarsi al livello di impostazione
iniziale.
H8GN
H8GN
Parametri
Livello operativo
TOTAL
(1) PV/SV
= Valore contato: 12345687
Premere il tasto
per riassettare il valore contato
(in modo totalizzatore) ed il valore attuale.
(2) PV
(3) Valore attuale (PV) del totalizzatore
1. PV/SV
Questa visualizzazione si presenta all’atto dell’accensione. Il
display N. 1 mostra il valore attuale mentre il display N. 2 mostra
il valore impostato. I valori visualizzati sono in funzione delle
impostazioni fra Contaimpulsi/Temporizzatore, il campo di temporizzazione, la modalità temporizzatore e la posizione del
punto decimale, applicate a livello di impostazione iniziale.
Per modificare le impostazioni utilizzare i tasti
e
.
2. PV
Il display N. 1 mostra il valore attuale mentre il display N. 2 resta
vuoto. I valori visualizzati sono in funzione della scelta Contaimpulsi/Temporizzatore, la scala di temporizzazione, la modalità
del temporizzatore e la posizione del punto decimale applicate a
livello di impostazione iniziale.
.
Per riassettare il valore attuale premere il tasto
3. Modalità totalizzatore
La modalità totalizztore viene visualizzata a condizione che,
a livello di impostazione “funzioni avanzate”, sia stata abilitata la “modalità totalizzatore”.
Il display N. 1 visualizza le quattro cifre più significative del valore
contato, mentre le quattro cifre meno significative sono mostrate
dal display N. 2.
PV
Modalità totalizzatore
durante modalità
totalizzatore
0→1→2→3→0→1→2→0→1→2
0→1→2→3→3→4→5→0→1→2
Fare riferimento a Modi di funzionamento per informazioni
sulla funzione di totalizzazione del contatore.
4. Banco SV (
)
Banco SV viene visualizzato solo se, nel livello di impostazione funzione avanzata è stato abilitato “Banco SV utilizzato”.
Impostare un valore tra 0...3 per selezionare il Banco SV corrispondente. Il valore delle diverse preselezioni devono essere
precedentemente inseriti nei parametri SP0, SP1, SP2 ed SP3
nel livello di regolazione. Nei modelli dotati di comunicazione
seriale, la selezione tra i 4 banchi può essere effettuata anche
tramite un apposito comando seriale.
Commutazione tra SV
(4) Banco–SV
durante
display PV
SV
Livello di regolazione
(1) Controllo scrittura
comunicazioni
3.Tempo di ciclo
(
)
Il tempo di ciclo viene visualizzato solo se “modalità
d’uscita per la funzionalità temporizzatore” è stata impostata uguale a “Z” nel livello “impostazioni iniziali”.
Imposta il tempo di ciclo utilizzato per la modalità “Pausa/Lavoro” con inizio ON (Z). Il valore impostato nel livello operativo
rappresenta la percentuale del tempo di ciclo durante il quale
l’uscita è attiva.
(2) SV 0
(2) SV 1
Controllare la portata aprendo e chiudendo la valvola
elettromagnetica mediante impulsi di controllo.
(2) SV 2
Tempo di ciclo
(2) SV 3
Chiude
ON uscita (%)
Apre
Uscita di controllo
(3) Tempo di ciclo
Tempo di ciclo trascorso
1. Controllo scrittura comunicazioni (
)
(
,
,
,
Da tutto chiuso
a tutto aperto
ON duty
Questa impostazione viene visualizzata solamente sui
modelli dotati di comunicazione seriale.
Abilita o impedisce di scrivere dati provenienti da un personal
computer. La comunicazione seriale può essere utilizzata per
leggere dati senza tener conto di questa impostazione.
2. SV 0... 3
Valvola
)
SV 0... 3 viene visualizzato solo se, nel livello di impostazione
funzione avanzata è stato abilitato “Banco SV utilizzato”.
Utilizzato per impostare il valore delle 4 preselezioni. I tasti, sulla
parte anteriore dell’unità, possono essere utilizzati per spostarsi
fra SV 0... 3. Quando il valore impostato viene modificato
durante la modalità di funzionamento, cambia anche il valore
(SV 0... 3), impostato a livello di regolazione.
0%...100%
Impostare il tempo ON dell’uscita
come % del tempo di ciclo
Il tempo ON dell’usita può essere modificato
utilizzando i tasti Up e Down.
Fare riferimento a Modalità Z per informazioni sul funzionamento in modalità Pausa/Lavoro con inizio ON.
9
H8GN
H8GN
Livello di impostazione iniziale
4. Modalità temporizzazione (
(1) Selezione contaimpulsi/temporizzatore
(2) Modalità d’ingresso
)
La modalità temporizzazione viene visualizzata solamente
quando, durante l’impostazione iniziale, la “Selezione contaimpulsi/temporizzatore” è stata definita come temporizzatore.
Quando l’H8GN viene utilizzato come temporizzatore, impostare la modalità tempo trascorso o tempo rimanente.
5. Modalità d’uscita come contaimpulsi (
(3) Scala di temporizzazione
(4) Modalità temporizzatore
(5) Modalità d’uscita come contaimpulsi
(6) Modalità d’uscita come temporizzatore
)
La modalità d’uscita viene visualizzata solamente quando,
durante l’impostazione iniziale, la “Selezione contaimpulsi/
temporizzatore” è stata definita come contaimpulsi.
Quando l’H8GN viene utilizzato come contaimpulsi, impostare la
modalità d’uscita.
Fare riferimento a Modi di funzionamento per informazioni
sulle opzioni sulla modalità d’uscita.
6. Modalità d’uscita per la funzione temporizzatore
(
)
La modalità d’uscita viene visualizzata solamente quando,
durante l’impostazione iniziale, la “Selezione contaimpulsi/
temporizzatore” è stata definita come temporizzatore.
Quando l’H8GN viene utilizzato come temporizzatore, impostare la modalità d’uscita.
Fare riferimento a Modi di funzionamento per informazioni
sulle opzioni sulla modalità d’uscita.
(7) Tempo d’uscita
(8) Velocità di conteggio
(9) Ampiezza del segnale in ingresso
7. Tempo d’uscita
(10) Posizione del punto decimale
(11) Fattore di scala
(12) Fronte segnale in ingresso
(13) Accesso al livello di impostazione
funzioni avanzate
1. Selezione contaimpulsi/temporizzatore (
)
Scelta per l’impiego dell’H8GN come contaimpulsi o come temporizzatore.
2. Modalità d’ingresso (
)
La modalità d’ingresso viene visualizzata solamente quando,
durante l’impostazione iniziale, la “Selezione contaimpulsi/
temporizzatore” è stata definita come contaimpulsi.
Quando l’H8GN viene utilizzato come contaimpulsi, selezionare
la modalità d’ingresso tra quelle disponibili (addizionante, sottraente a segnale individuale o a segnale precedente). Se è stato
selezionato addizionante o sottraente, il fronte del segnale in
ingresso (fronte di salita o fronte di discesa) per l’ingresso di conteggio CP1 può essere selezionato utilizzando l’impostazione
del fronte del segnale in ingresso.
Fare riferimento a Modalità di conteggio per informazioni sulle
operazioni della modalità d’ingresso.
3. Scala di temporizzazione
(
)
La scala di temporizzazione viene visualizzata solamente
quando, durante l’impostazione iniziale, la “Selezione contaimpulsi/temporizzatore” è stata definita come temporizzatore.
Quando l’H8GN viene utilizzato come temporizzatore, selezionare la scala di temporizzazione.
10
(
)
Il tempo d’uscita viene visualizzato solamente quando,
durante l’impostazione iniziale, la “Modalità d’uscita come
temporizzatore” è stata fissata come C o K, oppure quando
è stata fissata come A o B.
Quando sull’H8GN, viene utilizzata l’uscita ad impulso, impostare il tempo di durata dell’impulso (0,01... 99,99 s).
L’uscita ad impulso può essere utilizzata solamente quando la
modalità d’uscita è stata definita C o K per funzionamento come
contaimpulsi oppure è stata definita A o B per funzionamento
come temporizzatore.
Lavorando come temporizzatore, se il tempo d’uscita è stato
definito “0”, l’uscita viene mantenuta attiva. Il tempo d’uscita non
può essere fissato uguale a “0” quando l’H8GN viene utilizzato
come contaimpulsi.
8. Velocità di conteggio (
)
La velocità di conteggio viene visualizzata solamente quando,
durante l’impostazione iniziale, la “Selezione contaimpulsi/
temporizzatore” è stata definita come contaimpulsi.
Quando l’H8GN viene utilizzato come contaimpulsi, l’operatore
può scegliere, per CP1 e CP2, fra due velocità di conteggio
(30 Hz/5 kHz).
Quando si utilizza un contatto per il segnale in ingresso, impostare
a 30 Hz. Quando la velocità di conteggio viene stabilita a 30 Hz,
vengono soppressi i rimbalzi del contatto in ingresso.
9. Ampiezza del segnale in ingresso (
)
Commuta fra due ampiezze dei segnali in ingresso (20 ms/1 ms)
per gli ingressi di avvio, riassetto e blocco. Tutte le ampiezze dei
segnali in ingresso vengono definite insieme, mediante ingresso
esterno.
Quando è stato stabilito l’impiego come contaimpulsi, solo l’ingresso di riassetto è impostato, ma, nel momento in cui viene
scelto l’impiego come temporizzatore, gli ingressi di avvio, riassetto e blocco, sono tutti impostati insieme.
Quando si utilizza un contatto per il segnale in ingresso, impostare a 20 ms. Quando l’ampiezza del segnale in ingresso è
impostata a 20 ms, vengono soppressi i rimbalzi del contatto in
ingresso.
H8GN
H8GN
10. Posizione del punto decimale (
)
La posizione del punto decimale viene visualizzata solamente quando, durante l’impostazione iniziale, la “Selezione contaimpulsi/temporizzatore” è stata definita come
contaimpulsi.
Questo determina la posizione del punto decimale per PV, SV e il
banco SV (SV 0... 3) e i valori del totalizzatore. Premere il tasto
per spostare il punto decimale a sinistra e premere il tasto
per spostarlo a destra.
11. Fattore di scala (
)
(
)
Il fronte del segnale in ingresso viene visualizzato solamente
quando la “modalità in ingresso”, durante l’impostazione iniziale, è stata definita come addizionante o sottraente.
Si è scelta una modalità di conteggio addizionante o sottraente ed
è possibile indicare se il conteggio deve avvenire sul fronte di salita
(UP) o sul fronte di discesa (DOWN) dell’impulso sull’ingresso
CP1. Quando è attivo, CP2 funziona come senale di blocco.
Fare riferimento al paragrafo Modalità di funzionamento per
informazioni sulle operazioni della modalità in ingresso.
13. Accesso al livello di impostazione funzioni avanzate
Il fattore di scala viene visualizzato solamente quando,
durante l’impostazione iniziale, la “Selezione contaimpulsi/
temporizzatore” è stata definita come contaimpulsi.
Utilizzato per convertire il valore attuale di conteggio in altre unità
di misura (mm, cm, ecc.) Converte il segnale in ingresso nell’ambito del campo definito all’impostazione (0,001... 9999).
Esempio: Per ottenere una visualizzazione di jj,jjm per un
sistema che emette 25 impulsi, quando l’oggetto è stato spostato in avanti di 0,5 m, eseguire quanto segue:
1. Impostare la posizione del punto decimale prima della
penultima cifra.
2. Impostare il fattore di scala a 0,02 (0,5 : 25 = 0,02).
Encoder
12. Fronte del segnale in ingresso
(
)
Questo viene visualizzato solamente quando la “impostazione iniziale/protezione comunicazione” nel livello di protezione è stata impostata a 0.
Questo parametro abilita l’accesso al livello di impostazioni
“Funzioni avanzate” che consentono di sfruttare al massimo le
funzionalità contaimpulsi/temporizzatore. Per spostarsi al livello
di impostazione funzioni avanzate occorre inserire la password
(–169), partendo dal livello di impostazione iniziale. Inserita la
password ed atteso qualche secondo, il sistema passa automaticamente al livello delle funzioni avanzate.
25 impulsi
11
H8GN
H8GN
Livello di impostazione funzioni avanzate
(1) Inizializzazione parametri
(
)
Quando viene utilizzata questa funzionalità, se nessuna operazione chiave è stata eseguita nel periodo di tempo definito (campo
di impostazione: 1... 99 s), il display nei livelli di funzionamento e di
regolazione, ritorna automaticamente al display PV/SV.
Si può impostare qui il tempo che precede il ritorno automatico
del display. Se questa impostazione viene definita come OFF, la
funzionalità di ritorno automatico non sarà operativa.
(4) Ritorno automatico alla
modalità display
(5) Tempo di accesso al
livello di protezione
5. Tempo di accesso al livello protezione
)
Utilizzato per riportare tutte le impostazioni ai valori predefiniti.
Per riportare tutte le impostazioni ai valori predefiniti portare ad
ON l’inizializzazione dei parametri.
(
)
4. Ritorno automatico alla modalità display
(3) Modalità totalizzatore
2. Banco SV ON/OFF
(
Portare il parametro ad ON per abilitare la funzione totalizzatore.
Il totalizzatore visualizza le quattro cifre più significative delle 8
contate sul display N. 1 e le quattro cifre meno significative sul
display N 2, per poter gestire il conteggio di 8 cifre.
(2) Banco SV ON/OFF
1. Inizializzazione parametri (
3. Modalità totalizzatore
)
(
)
Premendo i tasti
e
per un tempo superiore ai 3 secondi,
trovandosi nel livello funzionamento, il display si sposterà sul
livello protezione. Questa impostazione viene utilizzata per
modificare il tempo per il quale i tasti indicati devono essere premuti per accedere al livello protetto, portandolo ad un tempo
qualsiasi nel campo 3... 30 s.
Portare il parametro ad ON per abilitare la funzione banco SV.
Impostare le 4 soglie del livello di regolazione prima di scegliere il
banco desiderato nel livello operativo.
Livello di protezione
(1) Protezione funzionamento/regolazione
Limita la visualizzazione e la modifica dei menu
nei livelli di funzionamento e regolazione.
(2) Protezione impostazione iniziale/
comunicazioni/funzioni avanzate
Limita la visualizzazione del menu e lo spostamento a livello di impostazione iniziale/livello di
impostazione trasmissioni/livello di impostazione funzioni avanzate.
(3) Protezione delle impostazione
Protegge le impostazioni da modifiche causate
da involontarie pressioni sui tasti del pannello
frontale
(4) Protezione tasto di riassetto
Disabilita l’uso del tasto Reset.
1. Protezione funzionamento/regolazione (
)
La tabella illustra la protezione fornita per ogni livello di impostazione.
PV/SV
Altri
0
Non
protetto
Non
protetto
Non protetto
1
Non
protetto
Non
protetto
Nessuna visualizzazione e nessun
passaggio di livello
2
Non
protetto
Nessuna visualizzazione e nessun passaggio di livello
3
Solo visua- Nessuna visualizzazione e neslizzazione
sun passaggio di livello
2. Protezione impostazione iniziale/comunicazioni (
)
Lo spostamento ai livelli di impostazione iniziale, di comunicazioni o di funzioni avanzate, viene ridotto.
0
OK
OK
OK
1
OK
OK
NO
2
NO
NO
NO
OK:
Possibile il passaggio verso altri livelli
NO:
Impossibile il passaggio verso altri livelli
Il valore predefinito è 1.
3. Protezione modifica impostazione (
)
Impedisce le modifiche di impostazione utilizzando i tasti del
pannello frontale.
Impostazione
Non protetto: sono possibili visualizzazioni e modifiche di impostazione.
Sola visualizzazione: la visualizzazione è possibile.
Nessuna visualizzazione e nessuno spostamento di livello:
visualizzazioni e passaggio di livello sono inibiti.
Il valore predefinito è uguale a 0 ed a questo livello non viene fornita alcuna protezione.
Descrizione
OFF
Le impostazioni possono essere modificate
mediante l’uso dei tasti.
ON
Le impostazioni non possono essere modificate con i tasti (possono essere modificate
solo le impostazioni del livello protetto).
Il valore predefinito è OFF.
4. Protezione tasto Reset (
Disabilita l’uso del tasto Reset.
Impostazione
)
Descrizione
OFF
PV e il valore del totalizzatore possono essere
riassettati mediante il tasto Reset.
ON
PV e il valore del totalizzatore non possono
essere riassettati mediante il tasto Reset.
L’impostazione predefinita è OFF.
12
H8GN
H8GN
Livello di impostazione delle comunicazioni
Le specifiche di comunicazione vengono definite a livello di impostazione delle comunicazioni. Eseguire le singole impostazioni per
le comunicazioni dal pannello frontale.
I parametri per le comunicazioni e le loro impostazioni sono contenuti nella seguente tabella.
Parametro
Display
Impostazione
Numero
dell’unità per le
comunicazioni
0... 99
Frequenza in
baud
1,2, 2,4, 4,8,
o 9,6 (kbps)
Lunghezza dei
dati da
trasmettere
7/8 (bit)
Bit di stop
1/2
Parità
Nessuna,
pari o dispari
Note:
(1) Numero dell’unità
di comunicazione
(2) Velocità di trasmissione
Valore impostato
1. Le impostazioni annerite sono le impostazioni predefinite.
2. Le definizioni eseguite a livello impostazioni delle comunicazioni diventano esecutive quando l’unità viene riaccesa.
Prima di iniziare le comunicazioni occorre eseguire la procedura
che segue utilizzando i tasti del pannello frontale per impostare il
numero delle unità per le comunicazioni, la frequenza in baud ed
altre impostazioni. Fare riferimento al manuale di comunicazioni per
le altre impostazioni.
1. Premere il tasto
per almeno 3 secondi e spostarsi dal
livello di funzionamento al livello di impostazione iniziale.
2. Premere il tasto
e spostarsi dal livello di impostazione
iniziale al livello di impostazione delle comunicazioni.
per modificare le impostazioni, come
3. Premere il tasto
indicato di seguito.
4. Utilizzare i tasti
e
per modificare i dati di impostazione.
(3) Lunghezza dei dati
da trasmettere
(4) Bit di stop
(5) Parità
Allineare ogni impostazione delle comunicazioni con le impostazioni
effettuate sul personal computer od altro strumento di comunicazioni.
1. Numero dell’unità per le comunicazioni (
)
Quando si comunicano dati con un computer host, occorre fornire un numero ad ogni unità perché il computer host possa identificarle. Il numero può essere compreso fra 0 e 99 con passo 1. Il
numero predefinito per l’unità è 1. Quando si utilizzano più unità,
le stesse non funzionano correttamente se lo stesso numero
viene assegnato ad unità diverse.
2. Frequenza in baud (
)
Per le comunicazioni con un computer host definire la frequenza
in baud (bit al secondo). Le impostazioni corrispondono alle
seguenti frequenze in baud:
1,2 (1200 bps), 2,4 (2400 bps), 4,8 (4800 bps) e 9,6 (9600 bps).
3. Lunghezza dei dati da trasmettere
(
)
La lunghezza dei dati da trasmettere può essere di 7 o 8 bit.
4. Bit di stop (
)
I bit di stop possono essere impostati a 1 o 2.
5. Parità (
)
La parità può essere impostata a nessuna, pari o dispari.
13
H8GN
H8GN
Modalità di impostazione
Alimentazione ON
1 s min.
meno di 1s
Accensione
Livello di funzionamento
+
3 s min. (valore
predefinito)
Livello di
regolazione
Livello
operativo
meno di 1 s
3 s min.
1 s min.
Arresto
3 s min.
Livello di
protezione
PV/SV
+
almeno 1 s
ÈÈÈÈÈ
ÈÈÈÈÈ
PV
Livello
impostazione
comunicazioni
Livello di impostazione iniziale
meno di 1 s
valore impostato
per la password
in ingresso“–169”
1 s min.
Livello di impostazione funzioni
avanzate
Nota 1
Premere il tasto
riassettare PV.
Utilizzo come
totalizzatore
Valore contato
Quando si usa
il banco SV
Banco–SV
In funzione
ÈÈ
ÈÈ
per
Premere il tasto
per
riassettare contemporaneamente
il valore contato e PV
: SV 0
Funzionamento bloccato
Non visualizzato in funzione
di modello e impostazioni.
Non visualizzato in funzione
di modello e impostazioni.
: SV 1
: SV 2
: SV 3
Modifica di livello
1 s min
1 s min
Livello di impostazione funzioni avanzate
Livello di impostazione iniziale
Password in ingresso
(–169) e spostamento
Inizializzazione
parametri
: Inizializza
Banco–SV
ON/OFF
: Utilizzato
Modalità
totalizzatore
: Utilizzato
Utilizzo come
contaimpulsi
Tempo di
ritorno alla
modalità
display
Tempo di
acceso al
livello di
protezione
Scelta
comtaimpulsi/
temporizzatore
: Non inizializza
Utilizzo come
contaimpulsi
: Addizionante
: Sottraente
: A segnale individuale
: A segnale precedente
Modalità
d’ingresso
: Non utilizzato
: Non utilizzato
Utilizzo come
temporizzatore
: Nessun ritorno
automatico
Scala
tempo
Nota 2.
Modalità
temporizzatore
: Tempo trascorso
: Tempo rimanente
Modalità d’uscita
contaimpulsi
:N
:F
: C*
: K*
Modalità d’uscita
temporizzatore
: A*
: B*
:D
:E
:F
:Z
: 1... 99 s.
Utilizzo come
contaimpulsi
: 3... 30 s.
Utilizzo come
temporizzatore
Nota:
: Contaimpulsi
: Temporizzatore
I parametri anneriti sono le impostazioni
predefinite.
: 0,01... 99,99 s
: 0,0... 99,99 s
Tempo Contaimpulsi
uscita Temporizzatore
L’uscita sarà mantenuta se il
tempo d’uscita è 0.
Il tempo di uscita non può essere
fissato a 0 quando è stata selezionata la funzionalità contaimpulsi
Con le modalità
C*, K*, A* o B*
Utilizzo come
contaimpulsi
Utilizzo come
contaimpulsi
Velocità di
conteggio
: 30 Hz
Ampiezza segnale
in ingresso (avvio,
riassetto, blocco)
: 20 ms
: 1 ms
Posizione del
punto decimale
:0
: 0,0
: 0,00
: 0,000
: 5 kHz
Fattore di
scala
Nota 3.
14
Quando la
modalità di
funzionamento del
contaimpulsi
è addizionante o sottraente
Fronte del
segnale in
ingresso
: 0,001... 9,999
: Conteggio sul fronte di salita
: Conteggio sul fronte
di discesa
Spostamento sul livello di
impostazione funzioni avanzate.
H8GN
H8GN
+
3 s min. (valore predefinito)
Livello di protezione
Livello di regolazione
+
1 s min.
Modelli con
comunicazione
seriale
: Livello 0
Controllo
scrittura
comunicazioni
Protezione funzionamento/
regolazione
: Abilitato
: Disabilitato
: Livello 1
: Livello 2
: Livello 3
: Livello 0
Protezione impostazione iniziale/
comunicazioni
SV 0
Nota 1.
SV 1
Nota 1.
Quando si
utilizza un
banco–SV
SV 2
Nota 1.
: Livello 1
: Livello 2
Protezione
modifiche
impostazioni
: Modifiche
inibite
: Modifiche
consentite
Protezione
tasto Reset
: Tasto Reset
disabilitato
: Tasto Reset
abilitato
SV 3
Nota 1.
Quando è stato
selezionato il
modo Z per
l’uscita del
temporizzatore
Tempo di ciclo
Nota 1.
Note:
1. Contaimpulsi (addizionante o sottraente)
: 0... 9999
Contaimpulsi (a segnale individuale o segnale precedente)
: –999... 9999
Temporizzatore (tempo di ciclo o modalità d’uscita diversa da Z)
Livello di impostazione delle trasmissioni
N. unità
per comunicazione
: 0... 99
: 1200 bps
Frequenza
in baud
Modelli con
comunicazione
seriale
: 2400 bps
: 4800 bps
: 0,000... 9,999 s
: 0,00... 99,99 s
: 0,0... 999,9s, min, h
: 0... 9999 s, h
: 0 min 00 s... 99 min 59 s
: 0 h 00 min... 99 h 59 min
Temporizzatore (Modalità d’uscita = Z)
: 0%... 100% (ON utile)
2. Scala di temporizzazione
: -,---s
: 9600 bps
: --,--s (predefinito)
Lunghezza
dei dati
: 7 bit
: 8 bit
Bit di stop
: 1 bit
: 2 bit
: ---,-s
: ----s
: --min--s
Parità
: Nessuna
: Pari
: Dispari
: ---,-min
: --h--min
Nota : Le impostazioni definite a livello di impostazione
delle trasmissioni diventano esecutive quando
l’unità viene riaccesa.
: ---,-h
: ----h
3. Visualizzato quando, nel livello di protezione, è
stato selezionato il livello 0 per la protezione in
impostazione iniziale/comunicazioni.
15
H8GN
H8GN
Modalità di conteggio
Modalità addizionante/sottraente
Fronte di salita del segnale in ingresso
Modalità sottraente (DOWN)
Modalità addizionante (UP)
CP1: Ingresso per conteggio
CP1: Ingresso per conteggio
CP2: Ingresso blocco conteggio
CP2: Ingresso blocco conteggio
Blocco
conteggio
Blocco
conteggio
n
n–1
n–2
n–3
Conteggio
Conteggio
n–4
n–5
Fronte di discesa del segnale in ingresso
Modalità sottraente (DOWN)
Modalità addizionante (UP)
CP1: Ingresso per conteggio
CP2: Ingresso blocco al conteggio
CP1: Ingresso per conteggio
CP2: Ingresso blocco conteggio
Blocco
conteggio
Blocco
conteggio
n
n–1
n–2
n–3
Conteggio
Conteggio
n–4
n–5
Modalità di conteggio con ingresso a segnale individuale (Up/Down B) o a segnale precedente (Up/Down C)
Ingresso a segnale individuale (Up/Down B)
Ingresso a segnale precedente (Up/Down C)
Conteggio
Conteggio
Nota:
1.
Indica l’ampiezza minima del segnale e
verifica un errore di conteggio (+1 o –1).
richiede una ampiezza metà della minima. Se queste condizioni non sussistono, si
2. La tabella che segue illustra il significato dei simboli L e H.
Simbolo
16
Ingresso
H
Cortocircuitato
L
Aperto
H8GN
H8GN
Modi di funzionamento
Modalità contaimpulsi
Modalità ingresso
Modalità
d’
d’uscita
it
Addizionante (Up)
Sottraente (Down)
Ingresso segnle individuale
(Up/Down B–C)
N
Riassetto
Riassetto
Riassetto
9999
9999
9999
SV
SV
SV
0
0
0
–999
–999
–999
Uscita
Uscita
Uscita
Riassetto
Riassetto
Riassetto
F
9999
9999
9999
SV
SV
SV
0
0
0
–999
–999
–999
Uscita
Uscita
Uscita
Riassetto
Riassetto
C
Riassetto
9999
9999
9999
SV
SV
SV
0
0
0
–999
–999
–999
t
t
t
t
t–a
t
t
Uscita
Uscita
Uscita
Riassetto
9999
Riassetto
Riassetto
9999
9999
SV
SV
t–a
t
K
SV
0
0
–999
t–a
Uscita
Note:
t
t–a
–999
0
t–a
–999
t
Uscita
t–a
t
Uscita
1. t: tempo d’uscita. t – a < t : inferiore al tempo d’uscita.
2. Se si verifica una caduta di tensione mentre l’uscita è attiva (ON), l’uscita si disattiva (OFF). Al ritorno della tensione di alimentazione, l’uscita ritorna nello stato di ON. Nel caso di uscita temporizzata un nuovo impulso della durata impostata verrà generato
sull’uscita corrispondente al ritorno dell’alimentazione.
3. Quando è attiva l’uscita ad impulso, anche se il contaimpulsi raggiunge nuovamaente il valore impostato, l’uscita non viene riattivata.
Modalità totalizzatore
•
Riassetto
Riassetto del
conteggio in
modalità
totalizzatore
(tasto reset)
PV
•
•
Valore del
conteggio in
modalità
totalizzatore
Nota:
La funzione totalizzatore memorizza tutti gli
impulsi ricevuti dallo strumento dall’istante in
cui è stato premuto il tasto UP/RST mentre sul
display del valore attuale è visualizzato il valore
del totalizzatore.
Il riassetto totalizzatore provoca anche il
riassetto del valore attuale.
L’intervallo di visualizzazione del totalizzatore
è 0... 99999999. Se il conteggio supera il valore
massimo ritorna a 0. Se il conteggio scende
sotto lo zero, il valore visualizzato si
predispone al valore massimo 99999999.
Per visualizzare il valore attuale in modalità totalizzatore si consulti il paragrafo “Livello operativo” a pagina 9.
17
H8GN
H8GN
Modalità temporizzatore
Modalità A: Ritardo all’eccitazione del segnale di
comando (nota)
Modalità B: ritardo ad intermittenza con inizio OFF(nota)
Alimentazione
Alimentazione
Blocco
Riassetto
Uscita di
controllo
SV
0
UP
Segnale di
comando
Visualizzazione temporizzatore
Visualizzazione temporizzatore
Segnale di
comando
SV
DOWN 0
Blocco
Riassetto
Uscita di
controllo
SV
UP
0
SV
DOWN
0
Modalità E: Ritardo passante all’eccitazione
Alimentazione
Alimentazione
Segnale di
comando
Segnale di
comando
Visualizzazione temporizzatore
Visualizzazione temporizzatore
Modalità D: Ritardo alla diseccitazione del segnale di
comando
Blocco
Riassetto
Uscita di
controllo
UP
SV
0
SV
DOWN
0
Modalità F: Somma dei tempi (il temporizzatore non
viene riassettato dall’alimentazione)
Blocco
Riassetto
Uscita di
controllo
SV
UP
0
SV
DOWN
0
Modalità Z: Pausa lavoro con inizio ON (il tempo di lavoro è
impostabile come percentuale del tempo di ciclo)
Segnale di
comando
Segnale di
comando
Blocco
Blocco
Visualizzazione temporizzatore
Alimentazione
Visualizzazione temporizzatore
Alimentazione
Riassetto
Uscita di
controllo
SV
UP
0
SV
DOWN 0
Riassetto
Uscita di
controllo
Tempo di ciclo
Impostazione ON utile
(%) ON del tempo
UP
0
Tempo di ciclo
Impostazione ON utile
(%) ON del tempo
DOWN
Nota:
0
Per l’uscita è possibile scegliere fra una uscita ad impulso temporizzato e un’uscita con autoritenuta:
.
Modalità Z
Impostare il tempo di ciclo nel livello di regolazione.
Il valore impostato inserito nel livello di funzionamento rappresenta la percentuale del tempo di ciclo (% ON dell’uscita) durante il quale l’uscita è
attiva ON. Il valore impostato può assumere il valore 0... 100 %. L’uscita sarà sempre disattivata (OFF) se il tempo di ciclo è zero (0) oppure se
nonostante il tempo di ciclo sia diverso da zero la percentuale del tempo di ciclo (% ON dell’uscita) è zero. Se il valore impostato (% ON
dell’uscita) è impostata a 100%, l’uscita risulterà sempre attiva (ON).
Tempo di
ciclo
Tempo di
ciclo
ON utile (%)
Uscita di controllo
Esempio: Se si desidera avere un tempo di ON di 3 s ed un tempo di OFF di 7 s, il tempo di ciclo sarà pari a 3+7 = 10 s (t ON + t OFF). La
percentuale ON dell’uscita sarà pari a 3 · 100 + 30 ( t ON · 100).
10
t ciclo
18
H8GN
H8GN
Messaggi di errore
Quando si verifica un errore, il suo codice viene visualizzato sul display principale. Prendere le relative contromisure in funzione del codice
visualizzato.
Display N. 1
Display N. 2
Nessuna
visualizzazione
Errore
Errore di memoria
(RAM)
Errore di memoria
(EEP)
Lampeggia (0,5 s)
Nota:
Nessuna
visualizzazione
Errore unità
centrale
Visualizzazione del
valore impostato
oppure nessuna
visualizzazione
Valore attuale
troppo piccolo
Contromisura
Spegnere e riaccendere. Qualora il normale funzionamento non
dovesse riprendere, può essere necessario riparare o sostituire
l’H8GN Se, spegnendo
d e riaccendendo,
i
d d riprende
i
d il normale
l
l’H8GN.
funzionamento, è possibile che esista l’interferenza di un disturbo.
Controllare che nelle vicinanze non esista una
na sorgente di dist
disturbi.
rbi
Questo non è un errore effettivo. La visualizzazione indica che il
valore attuale ha raggiunto un valore inferiore a –999. Riassettare
utilizzando l’ingresso di riassetto oppure premendo il tasto Up
quando viene visualizzato “– – – –”.
I codici di errore vengono visualizzati a condizione che PV/SV o PV siano in visualizzazione.
Dimensioni
Nota:
A meno che non sia esplicitamente indicato, tutte le misure sono in millimetri.
H8GN
Dimensione cifre
del display N. 1
7 mm
Finestra del pannello
Montaggio
separato
Montaggio affiancato
(48 × N. unità – 2,5 +1,0
0
)
3,3 mm
Dimensione cifre
del display N. 2
3,4 mm
40 min.
Con il montaggio affiancato l’impermeabilità
all’acqua non è ottenibile
1,6 mm
•
•
Inserire l’H8GN nel foro di montaggio, inserire l’adattatore
dal retro e premere riducendo il più possibile lo spazio tra
l’H8GN ed il pannelo frontale. Per assicurare l’H8GN,
utilizzare le viti. Per rendere l’H8GN impermeabile, inserire
la guarnizione di tenuta, quindi serrare le viti.
Quando si montano due o più unità affiancate, occorre
accertarsi che la temperatura ambiente non superi i valori
indicati nelle caratteristiche.
Installazione
Collegamenti
Cablaggio
Utilizzare i seguenti tipi di capocorda per viti M3
Comunicazioni*
RS-485
Non
collegato
CP1/
Avvio
Alimentazione
24 Vc.c.
*Solo i modelli dotati di
comunicazione seriale
Uscita
CP2/
ImpulsoRiassetto
5,8 mm max.
5,8 mm max.
Ingressi a contatto
Ingressi a collettore aperto
Nota:
(2) e (6) sono collegati internamente..
19
H8GN
H8GN
Modalità d’uso
Avvertenze
! Attenzione
Non utilizzare il prodotto in ambienti contenenti gas infiammabili o esplosivi. Si rischiano esplosioni.
! Attenzione
La durata dei relè d’uscita dipende dalla potenza e dalle condizioni di commutazione. Controllare le condizioni d’uso ed utilizzare il prodotto nei limiti di carico nominale e di durata elettrica. Utilizzando il prodotto oltre i limiti della sua durata prevista si rischiano incendi.
! Attenzione
6. Per l’alimentatore principale o l’alimentatore dei dispositivi in
ingresso occorre utilizzare un trasformatore di alimentazione
con circuito primario e circuito secondario isolati fra loro e con
il secondario non a massa.
7. Il lasciare l’H8GN con le uscite abilitate ad alta temperatura,
per lungo tempo, può affrettare il degrado delle parti interne
(ad esempio i condensatori elettrolitici). Quindi occorre
utilizzare il prodotto mediante relè, evitando di lasciare le
uscite abilitate per tempi superiori al mese.
Alimentazione
Quando si accende e si spegne, la ricezione dei segnali in ingresso
può essere possibile, instabile o impossibile, come illustrato dal grafico che segue.
Alimentazione
ON
OFF
Non smontare, riparare o modificare il prodotto. Così facendo
si rischiano scosse elettriche, incendi e malfunzionamenti.
Ingresso
210 ms 0... 50 ms
Impossibile
5 ms
Possibile
0... 500 ms
Instabile
Impossibile
Instabile
! Attenzione
Impedire che oggetti metallici o fili sotto tensione penetrino nel
prodotto. Così facendo si rischiano scosse elettriche, incendi
e malfunzionamenti.
Altre avvertenze
• Immagazzinare il prodotto alle temperature specificate. Qualora
l’H8GN venisse stoccato a temperature inferiori a –10°C, prima
di farlo funzionare è necessario mantenerlo a temperatura
ambiente per almeno 3 ore.
•
•
•
•
•
•
•
Utilizzare il prodotto entro i limiti nominali consentiti per
vibrazioni, colpi, immersione in acqua ed esposizione all’olio.
Non utilizzare il prodotto in ambienti soggetti a polvere, gas
corrosivi o direttamente investito dalla luce del sole.
Utilizzare il prodotto entro i limiti nominali specificati per
temperatura ed umidità.
Il prodotto è stato progettato e realizzato per funzionare a 24
Vc.c. Applicando tensioni diverse da quella nominale, ad
esempio con valori di tensione compresi fra 100 e 240 Vc.a., si
possono danneggiare i componenti interni.
Isolare i dispositivi per i segnali in ingresso, i cavi per i segnali in
ingresso ed il prodotto da sorgenti di disturbi o da disturbi prodotti
da cavi ad alta tensione.
Quando si utilizza il prodotto in ambienti dove si genera una gran
quantità di elettricità statica, isolare il prodotto dalle sorgenti di
detta elettricità (ad esempio dove composti in formazione,
polveri o materiali fluidi sono trasportati mediante tubi).
Non esporre il prodotto a solventi organici come benzina o
diluente, alcalini o materiali acidi. Si possono danneggiare le
superfici esterne del prodotto.
Modalità operative
1. Non utilizzare il prodotto in ambienti dove può generarsi un
alto livello di condensa dovuto ad un alto grado di umidità
oppure dove gli sbalzi di temperatura sono molto elevati.
2. Assicurarsi di collegare i correttamente e rispettando la
polarità di alimentazione.
3. Mantenere la tensione d’alimentazione nei limiti consentiti.
4. Collegare l’alimentatore attraverso un relè od un commutatore in modo che la tensione si stabilizzi immediatamente. Se
la tensione aumenta gradualmente l’alimentatore può essere
resettato oppure le uscite possono essere attivate.
5. All’atto dell’accensione, si genera una sovracorrente
momentanea (circa 15 ampere). In funzione della potenza
dell’alimentatore, il prodotto può non partire. L’alimentatore
deve disporre della potenza necessaria.
20
Per prevenire il deterioramento dei contatti dovuto alle sovracorrenti presenti in fase di accensione e spegnimento, utilizzare un
interruttore con una potenza nominale di almeno 15 A.
All’atto dell’accensione la corrente di avvio fluisce momentaneamente. Quindi occorre fare attenzione al livello di rilevamento della
sovracorrente ed all’alimentatore utilizzato.
Funzionamento del temporizzatore con avvio
dato dall’alimentazione
Per consentire l’avvio dei dispositivi periferici (sensori ecc.), l’H8GN
inizia il proprio funzionamento, dopo l’accensione, con un ritardo
variabile compreso fra 210 e 280 ms (vedere il grafico precedente).
Per questo motivo, durante operazioni dove la temporizzazione inizia
proprio all’atto dell’accensione, il tempo visualizzato parte da 258 ms.
Se il valore impostato è inferiore od uguale a 258 ms, il tempo entro il
quale le uscite vengono abilitate diventa un tempo compreso fra 210
e 260 ms (il normale funzionamento è possibile per valori impostati
pari o superiori a 259 ms). In quelle applicazioni dove si richiede un
valore impostato inferiore o uguale a 258 ms, utilizzare la partenza
della temporizzazione con segnale di ingresso.
Quando si utilizza l’H8GN con avvio in modalità F (cioè con funzionamento somma dei tempi con uscita mantenuta), si verifica un
errore del temporizzatore (approssimativamente 100 ms ogni volta
che l’H8GN viene acceso) dovuto alle caratteristiche della circuiteria interna. Utilizzare l’H8GN con segnale di avvio se si richiede precisione per il temporizzatore.
Modifica del valore impostato
Come contaimpulsi
Quando, durante il funzionamento, si modifica il valore impostato,
l’uscita viene abilitata se il valore impostato uguaglia il valore
attuale.
Come temporizzatore
Quando, durante il funzionamento, si modifica il valore impostato, se
il valore impostato viene modificato seguendo le condizioni sottostanti, il temporizzatore lavora nello stesso modo di quando il valore
attuale raggiunge il valore impostato poiché viene utilizzato un
sistema di memorizzazione continuo.
In funzione della modalità d’uscita, questo può provocare l’abilitazione delle uscite.
Modalità temporizzatore UP: Valore attuale y valore impostato
Modalità temporizzatore DOWN: Tempo trascorso y tempo impostato (valore attuale = 0)
Nota: Se si lavora in modalità DOWN, il valore impostato per l’ammontare viene modificato e aggiunto all’attuale valore o
sottratto dall’attuale valore.
H8GN
H8GN
Funzionamento con valore impostato a 0
Montaggio
Come contaimpulsi
L’uscita viene abilitata se il valore impostato (0) uguaglia il valore
attuale. L’uscita rimane disabilitata mentre il tasto Reset viene premuto oppure l’ingresso di riassetto è abilitato.
Serrare le due viti di montaggio all’adattatore. Serrarle alternativamente, un poco alla volta, in modo da serrarle in modo uniforme.
Adattatore
Guarnizione di tenuta
Come temporizzatore
a) Quando la modalità d’uscita viene impostata ad A, B (uscita
istantanea), D o E, l’uscita viene abilitata nel momento in cui
viene immesso il segnale di partenza.
b) Quando la modalità d’uscita è impostata a B (uscita con autoritenuta), E oppure Z, l’uscita rimane disabilitata anche quando
viene immesso il segnale di partenza.
Pannello
Ritardo alla risposta quando si riassetta
La tabella che segue illustra il ritardo dal momento in cui si ha l’immissione del segnale di riassetto fino alla disabilitazione dell’uscita.
Ampiezza minima del
segnale di riassetto
Ritardo in uscita
1 ms
3,7... 6,0 ms
20 ms
19... 21 ms
Ritardo in uscita
La tabella che segue illustra il ritardo dal momento in cui il valore del
temporizzatore supera il valore impostato fino al momento in cui si
ha l’uscita.
Misure effettive in modalità N o K
Uscita di controllo
Uscita contatti
Massima
velocità di
conteggio
Ritardo massimo
all’uscita*
30 Hz
17,3... 18,9 ms
5 kHz
3,5... 5,2 ms
*Le variazioni sui ritardi sono dovute a modalità e condizioni
diverse.
Il pannello frontale dell’H8GN è impermeabile (in conformità con
NEMA 4X (interni) e IP66). Per evitare che l’acqua penetri nei circuiti interni attraverso lo spazio esistente fra il contaimpulsi ed il
pannello operatore, si inserisca la guarnizione di tenuta (fornita
assieme all’H8GN) fra lo strumeto ed il pannello. Si prema quindi
sull’adattatore Y92F-34 fino a ridurre il più possibile lo spazio tra il
pannello e lo strumento per far sì che la guarnizione garantisca l’impermeabilità.
Uscita
L’SPDT (single-pole, double-throw) consiste di un SPST–contatto
NO e di un SPST–contatto NC. Non costituire un circuito con il cortocircuito a 3 punti. (cortocircuitazione di potenza con arco).
Corrente di cortocircuito
Alimentazione
Riferimento
Per dettagli sulle funzioni di comunicazioni fare riferimento al
manuale utente contaimpulsi/temporizzatore Impostato (numero di
catalogo OMM066-E1-1).
21
H8GN
H8GN
Elenco parametri
Compilare la colonna Valore impostato, della sottostante tabella, con i valori impostati nella propria unità ed utilizzare il tutto come riferimento.
Livello di protezione
Protezione funzionamento/
regolazione
0... 3
0
Protezione impostazione
iniziale/comunicazioni
0... 2
1
Protezione modifica impostazioni
on/off
off
Protezione tasto Reset
on/off
off
Livello di funzionamento
Valore
attuale
tt l
(PV)/Valore
impostato
(SV)
PV
SV
-999... 9999/---- (PV<–999)
0
0,000... 9,999 (Scala di temporizzazione = -,---s)
0,000
Secondo
0,00... 99,99 (Scala di temporizzazione = --,--s)
0,00
Secondo
0,0... 999,9 (Scala di temporizzazione = ---, -s)
0,0
Secondo
0... 9999 (Scala di temporizzazione = ----s)
0
Secondo
0:00... 99:59 (Scala di temporizzazione = --min--s)
0:00
Minuto:
Secondo
0,0... 999,9 (Scala di temporizzazione = ---, -min)
0,0
Minuto
0:00... 99:59 (Scala di temporizzazione = --h--min)
0:00
Ora:
Minuto
0,0... 999,9 (Scala di temporizzazione = ---, -h)
0,0
Ora
0... 9999 (Scala di temporizzazione = ----h)
0
Ora
0... 9999 (Modalità d’ingresso=Up o Down)
0
-999... 9999 (Modalità d’ingresso=singolo o per
quadratura)
0
0,000... 9,999 (Scala di temporizzazione = -,---s)
0,000
Secondo
0,00... 99,99 (Scala di temporizzazione = --,--s)
0,00
Secondo
0,0... 999,9 (Scala di temporizzazione = ---, -s)
0,0
Secondo
0... 9999 (Scala di temporizzazione = ----s)
0
Secondo
0:00... 99:59
(Scala di temporizzazione = --min--s)
0:00
Minuto:
Secondo
0,00... 999,9 (Scala di temporizzazione = ---.-min)
0,0
Minuto
0:00... 99:59 (Scala di temporizzazione =
--h--min)
0:00
Ora:
Minuto
0,00... 999,9 (Scala di temporizzazione = ---,-h)
0,0
Ora
0... 9999 (Scala di temporizzazione = ----h)
0
Ora
0... 100
0
%
!" # $
$# %
%#
## &''
!" '
PV
Lo stesso che per PV nella precedente colonna
PV/SV
Modalità totalizzatore
0... 99999999
0
Banco SV
0/1/2/3
0
22
H8GN
H8GN
Livello di regolazione
Controllo registrazione
delle comunicazioni
on/off
SV 0
Lo stesso che per PV nella precedente colonna PV/SV
SV 1
Lo stesso che per PV nella precedente colonna PV/SV
SV 2
Lo stesso che per PV nella precedente colonna PV/SV
SV 3
Lo stesso che per PV nella precedente colonna PV/SV
Tempo
i l
di ciclo
Temporizzatore
( d lità
(modalità
di
uscita=Z)
scita=Z)
off
0,000... 9,999 (Scala di temporizzazione = -,---s)
0,000
Secondo
0,00... 99,99 (Scala di temporizzazione = --,--s)
0,00
Secondo
0,0... 999,9 (Scala di temporizzazione = ---, -s)
0,0
Secondo
0... 9999 (Scala di temporizzazione = ----s)
0
Secondo
0:00... 99:59 (Scala di temporizzazione = --min--s)
0:00
Minuto:
Secondo
0,0... 999,9 (Scala di temporizzazione = ---, -min)
0,0
Minuto
0:00... 99:59 (Scala di temporizzazione = --h--min)
0:00
Ora: Minuto
0,0... 999,9 (Scala di temporizzazione = ---, -h)
0,0
Ora
0... 9999 (Scala di temporizzazione = ----h)
0
Ora
Livello di impostazione iniziale
Selezione contaimpulsi/
temporizzatore
cnt/tim
cnt
Modalità in ingresso
up/down/ud-b/ud-c
up
Campo d’uso
-,---s/--,--s/---,-s/----s/
--min--s/---,-min/--h--min/
---,-h/----h
--,--
Modalità temporizzatore
up/down
up
Modalità d’uscita come
contaimpulsi
n/f/c/k
n
Modalità d’uscita come
temporizzatore
a/b/d/e/f/z
a
Tempo
d’
it
d’uscita
Contaimpulsi
0,01... 99,99
0,50
Secondo
Temporizzatore
0,00... 99,99
0,00
Secondo
Velocità di conteggio
30Hz/5kHz
30 Hz
Ampiezza del segnale in
ingresso
20ms/1ms
20 ms
Posizione del punto
decimale
----/---,-/--,--/-,---
----
Fattore di scala
0,001... 9,999
1000
Fronte segnale in ingresso
up/down
up
Accesso al livello di
impostazione funzioni
avanzate
-999... 9999
0
Secondo
Livello di impostazione delle comunicazioni
Numero dell’unità per le
comunicazioni
0... 99
1
Frequenza in baud
1.2/2.4/4.8/9.6
9.6
kbps
Lunghezza dei dati da
trasmettere
7/8
7
bit
Bit di stop
1/2
2
bit
Parità
none/even/odd
even
23
H8GN
H8GN
Livello di impostazione funzione avanzata
Nome parametro
Parametro
Campo di impostazione
Valore
predefinito
Unità
Inizializzazione
parametri
on/off
off
Banco–SV utilizzato
on/off
off
Totalizzatore utilizzato
on/off
off
Tempo del rientro
automatico del display
off/1... 99
off
secondo
Spostamento sul tempo
livello di protezione
3... 30
3
secondo
Valore
impostato
Cat. M065-I1-1
Uffici regionali in Italia:
OMRON ELECTRONICS Srl
Viale Certosa, 49
20149 Milano
Tel. 02.3268.1 – Fax 02.325154
24
Nord Ovest
Milano
Bologna
Padova
Centro Italia
20149 Milano - Via Arnaboldi, 1 - Tel. 02.3268.800 Fax 02.3268.801
20149 Milano - Via Arnaboldi, 1 - Tel. 02.3268.1 Fax 02.3268.211
40033 Casalecchio di Reno (BO) - Galleria Ronzani, 5/3 - Tel. 051.61.36.611 – Fax 051.61.30.565
35100 Padova - Piazzale Stazione, 7 - Tel. Tel. 049.87.77.311 – Fax 049.87.51.916
05100 Terni - Via dello Stadio 77 - Tel. 0744.54.511 – Fax 0744.40.18.65
Was this manual useful for you? yes no
Thank you for your participation!

* Your assessment is very important for improving the work of artificial intelligence, which forms the content of this project

Download PDF

advertisement