1 - Mitsubishi Heavy Industries

1 - Mitsubishi Heavy Industries
ORIGINAL INSTRUCTIONS
USER’S MANUAL
AIR-CONDITIONER
ENGLISH
MANUEL DE L’UTILISATEUR
FRANÇAIS
CLIMATISEUR
ANWENDERHANDBUCH
DEUTSCH
KLIMAGERÄT
ISTRUZIONI PER L’USO
DXK09Z5-S
DXK12Z5-S
DXK15Z5-S
ITALIANO
CONDIZIONATORE D’ARIA
MANUAL DEL PROPIETARIO
ESPAÑOL
ACONDICIONADOR DE AIRE
GEBRUIKERSHANDLEIDING
NEDERLANDS
AIRCONDITIONING
MANUAL DO UTILIZADOR
PORTUGUÊS
APARELHO DE AR CONDICIONADO
ΟΔΗΓΙΕΣ ΧΡΗΣΗΣ ΕΛΛΗΝΙΚΑ
ΚΛΙΜΑΤΙΣΤΙΚΟ
РУКОВОДСТВО ПО ЭКСПЛУАТАЦИИ
РУССКИЙ
КОНДИЦИОНЕР ВОЗДУХА
KULLANIM KILAVUZU
TÜRKÇE
AIR-CONDITIONING & REFRIGERATION DIVISION
3-1, Asahi, Nishibiwajima-cho, Kiyosu, Aichi, 452-8561, Japan
http://www.mhi.co.jp
MITSUBISHI HEAVY INDUSTRIES AIR-CONDITIONING EUROPE, LTD.
7 Roundwood Avenue, Stockley Park, Uxbridge, Middlesex, UB11 1AX, United Kingdom
Tel : +44-20-7025-2750
Fax: +44-20-7025-2751
http://www.mhiae.com
MITSUBISHI HEAVY INDUSTRIES AIR-CONDITIONERS AUSTRALIA, PTY. LTD.
9C Commercial Road Kingsgrove NSW 2208
Tel : +61-2-8571-7977
Fax: +61-2-8571-7992
http://www.mhiaa.com.au
PO BOX 318 Kingsgrove NSW 1480
This air conditioner complies with EMC Directive 2004/108/EC,
LV Directive 2006/95/EC.
Este acondicionador de aire cumple con la directiva EMC: 2004/
108/EC, LV Directiva 2006/95/EC.
Ce climatiseur est conforme à la Directive EMC: 2004/108/EC, LV
Directive 2006/95/EC.
Deze airconditioner voldoet aan EMC Directive 2004/108/EC, LV
Directive 2006/95/EC.
Dieses Kimagerät erfüllt die EMC Direktiven 2004/108/EC, LV
Direktiven 2006/95/EC.
Este aparelho de ar condicionado está em conformidade com a
Directiva EMC 2004/108/EC e a Directiva LV 2006/95/EC.
Questo condizionatore d’aria è conforme alla Direttiva EMC: 2004/
108/EC, LV Direttiva 2006/95/EC.
∞˘Ùfi ÙÔ ÎÏÈÌ·ÙÈÛÙÈÎfi Â›Ó·È Û‡ÌʈÓÔ Ì ÙȘ ÚԉȷÁڷʤ˜ Ù˘
√‰ËÁ›·˜ EMC 2004/108/EK Î·È Ù˘ √‰ËÁ›·˜ LV 2006/95/EK.
RLC012A002A
RLC012A002A_Cover1-4
1
4/24/14, 10:45
Vi ringraziamo per aver scelto un condizionatore d’aria MITSUBISHI HEAVY INDUSTRIES,
LTD. Al fine di ottenere le migliori e più durature prestazioni possibili, leggere e osservare
le indicazioni di questo Manuale dell’utente, prima di utilizzare il condizionatore d’aria.
Consultare il libretto in caso di incertezze sull’impiego o in caso di eventuali anomalie nel funzionamento.
Questo condizionatore d’aria è destinato ad un uso domestico.
Non diffondere l’R410A nell’atmosfera: esso è infatti un gas fluorurato a effetto serra
classificato Global Warming Potential (GWP) = 1975 nel Protocollo di Kyoto.
Il condizionatore d'aria può essere contrassegnato da questo simbolo. Ciò
indica che i rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche (i RAEE di
cui alla direttiva 2012/19/UE) devono essere smaltiti separatamente dai rifiuti provenienti dai nuclei domestici. I condizionatori devono essere smaltiti
presso uno stabilimento o un'impresa di trattamento autorizzata per eseguire il riutilizzo, riciclaggio e recupero e non devono essere smaltiti nel
flusso di rifiuti municipali. Per ulteriori informazioni contattare l'installatore o
la autorità locali.
Questo simbolo, stampato sulle batterie fornite con il condizionatore d’aria,
è un’informazione destinata all’utilizzatore finale in accordo all’allegato II
dell’articolo 20 della direttiva europea 2013/56/UE.
Al termine della durata delle batterie le si deve eliminare separatamente dai
rifiuti solidi urbani. Se sotto il simbolo sopra riportato appare altresì il
simbolo di prodotto chimico significa inoltre che le batterie contengono
metallo pesante in una determinata concentrazione, ad esempio Hg:
mercurio (0,0005%), Cd: cadmio (0,002%) o Pb: piombo (0.004%).
Si raccomanda pertanto si eliminare le batterie nel modo corretto
affidandole a un centro di raccolta differenziata locale oppure a un centro di
riciclaggio.
Il livello di pressione dell’emissione sonora proveniente da ciscuna unità interna ed
esterna è inferiore a 70 dB(A).
Indice
Misure di sicurezza.............................. 68
Nome e funzione dei componenti ........ 72
Funzionamento del telecomando ........ 74
Mancata operatività del telecomando ..... 74
Operazione di funzionamento
temporaneo ......................................... 74
Paragrafo del funzionamento
e della visualizzazione del telecomando... 75
Regolazione dell’ora corrente.............. 75
Funzionamento della
modalità AUTO (automatica) ............... 76
Regolazione della temperatura durante il
funzionamento AUTO .......................... 76
FAN SPEED (VELOCITÀ DELLA
VENTOLA) .......................................... 76
Funzionamento della modalità FREDDO/
CALDO/SECCO/VENTOLA ................ 77
Regolazione della temperatura operabile
del condizionatore d’aria ..................... 77
Caratteristiche della funzione
di HEAT (RISCALDAMENTO)............. 77
Regolazione della direzione
del flusso d’aria ................................... 78
Funzionamento della SLEEP TIMER .... 79
Funzionamento dello OFF-TIMER ...... 79
Funzionamento dell’ON-TIMER .......... 80
Funzionamento di SLEEP
TIMER/ON-TIMER .............................. 80
FUNZIONAMENTO CON IL TIMER
PROGRAMMATO ............................... 81
Funzionamento nelle modalità HIGH
POWER/ECONOMY ........................... 82
Funzionamento di SELF SCAN ........... 83
Funzione di avvio automatico .............. 83
Suggerimenti per un’operatività corretta ..... 83
Pulizia e manutenzione ....................... 84
Installazione appropriata ..................... 85
Assistenza ........................................... 86
Avviso .................................................. 86
Mettersi in contatto con il proprio
distributore........................................... 87
Funzione di autodiagnosi .................... 88
– 67 –
RLC012A002A_IT_067-088
67
7/22/14, 10:43
ITALIANO
Misure di sicurezza
• Leggere attentamente le seguenti “Misure di sicurezza” prima di usare l’impianto, per assicurarne
un corretto funzionamento.
• Una volta letto questo Manuale d’istruzioni, conservarlo per poterlo consultare quando necessario. Se un’altra persona dovesse subentrare in qualità di operatore, assicuratevi di fornire anche
queste istruzioni per l’uso al nuovo utente.
Una manipolazione non corretta può causare danni gravi
AVVERTENZA
all’incolumità personale, quali morte, serie ferite, ecc.
Possono rappresentare un serio problema, a seconda delle
ATTENZIONE
circostanze.
Si prega di osservare attentamente queste avvertenze, in quanto essenziali per la vostra sicurezza.
• I simboli che figurano frequentemente nel testo hanno il seguente significato:
Rigorosamente proibito
Osservare attentamente le istruzioni
Predisporre una messa a terra corretta
❚ AVVERTENZE PER L’INSTALLAZIONE
AVVERTENZA
• Questo sistema è inteso per un utilizzo domestico.
Se impiegata in ambienti gravosi, quali un posto di lavoro tecnico, l’attrezzatura potrebbe funzionare ad un livello mediocre.
• L’impianto deve essere installato dal vostro rivenditore o da un installatore qualificato.
È sconsigliabile installare il sistema per contro proprio, poiché un suo maneggiamento
errato potrebbe causare perdite d’acqua, scosse elettriche o incendi.
ATTENZIONE
• Non installare questo sistema laddove possano essere presenti perdite di gas
infiammabili.
Eventuali perdite di gas potrebbero causare incendio.
• A seconda del luogo in cui viene
installato, potrebbe essere necessario un interruttore automatico di
scarico a terra.
Se non si installa un interruttore automatico di scarico a terra, può insorgere
un pericolo di scosse elettriche.
• Assicurarsi di installare il tubo d’evacuazione in maniera corretta, per cui
tutta l’acqua possa essere drenata.
Un’installazione non corretta potrebbe
portare ad un gocciolio d’acqua nella
stanza, con conseguenti danni per il mobilio.
• Assicurarsi che l’impianto sia correttamente collegato a terra.
I cavi di messa a terra non devono mai essere connessi alle tubazioni del gas o
dell’acqua, ad un conduttore elettrico o a un cavo di messa a terra dell’impianto telefonico. Un’installazione scorretta del conduttore di terra potrebbe causare scossa
elettrica.
– 68 –
RLC012A002A_IT_067-088
68
4/24/14, 14:07
❚ Misure di sicurezza
❚ AVVERTENZE PER IL FUNZIONAMENTO
AVVERTENZA
• I bambini non possono giocare con •La pulizia e la manutenzione non devono essere eseguite da bambini senl'apparecchio.
za stretta supervisione.
• Non esporre la propria persona all’aria refrigerata per un lungo periodo. • Non introdurre alcun oggetto nella
bocchetta dell’aria.
Ciò potrebbe infuenzare la vostra
Ciò potrebbe causare lesioni, poiché il
salute e causare problemi.
ventilatore interno gira ad alta velocità.
• L'apparecchio può essere utilizzato da bambini di età superiore a 8 anni e da
persone con ridotte capacità fisiche, sensoriali o mentali o mancanza di esperienza e conoscenza sotto stretta supervisione, che siano state istruite circa
l'uso sicuro dell'apparecchio e che comprendano i pericoli implicati.
• Tenere il telecomando lontano dalla portata dei bambini.
I bambini potrebbero inghiottire le pile o provocare altri incidenti.
ATTENZIONE
• Utilizzare soltanto fusibili approvati.
L’impiego di un filo d’acciaio o di rame
al posto di un fusibile approvato è severamente vietato, dato che potrebbe provocare un guasto o un incendio.
• Non manipolare gli interruttori con le
mani bagnate.
Ciò potrebbe causare scossa elettrica.
• Non far oscillare o inclinare l’unità esterna.
Se l’unità al coperto precipita in giù, può
essere ferito.
• Non sistemare un insetticida infiammabile o nebulizzare vernice spray accanto alla bocchetta soffiante, né spruzzare alcunché direttamente sul sistema.
Potrebbe esserci pericolo d’incendio.
• Non esporre direttamente
apparecchiature a combustione al
flusso d’aria del condizionatore.
L’apparecchiatura potrebbe avere una
combustione inadeguata.
• Non pulire con acqua il condizionatore
d’aria.
Ciò potrebbe causare scossa elettrica.
• L’impianto deve essere utilizzato unicamente per lo scopo a cui è destinato
e ad esclusione di qualsiasi altro
come, ad esempio, la conservazione
di alimenti, piante o animali, apparecchiatura di precisione od opere d’arte.
L’impianto è destinato unicamente
all’uso in normali ambienti domestici.
Qualsiasi altro utilizzo dell’impianto
potrebbe danneggiare la qualità degli
alimenti ecc.
• Non collocare recipienti contenenti
acqua, come ad esempio vasi, sulla
superficie superiore dell’apparecchio.
L’intrusione di acqua nell’apparecchio
potrebbe danneggiare l’isolazione e
quindi causare scossa elettrica.
• Non installare il sistema in una posizione tale per cui la direzione del flusso dell’aria è diretta verso piante o
animali.
Ciò danneggerà la loro salute.
• Non sedersi sull’unità esterna né collocare oggetti di qualsiasi tipo su di
essa.
L’eventuale crollo dell’unità o caduta
di oggetti potrebbe causare lesioni.
• Dopo un utilizzo prolungato, controllare di tanto in tanto la struttura di
supporto dell’unità.
Se non si provvede a riparare subito
un qualche danno, l’unità potrebbe
cadere e provocare ferite alle persone.
– 69 –
RLC012A002A_IT_067-088
69
5/12/14, 16:49
❚ Misure di sicurezza
ATTENZIONE
• Non toccare le alette di alluminio sullo
scambiatore di calore.
Potrebbe provocare ferite alle persone.
• Non sistemare apparecchi elettrodomestici od oggetti vari sotto l’unità interna o quella esterna.
La condensazione che gocciola dall’unità può macchiare oggetti e causare
incidenti o scosse elettriche.
• Non mettere in funzione il sistema
senza il filtro dell'aria.
Questo può causare malfunzionamenti
del sistema dovuti all'ostruzione dello
scambiatore di calore.
• Non spegnere immediatamente al termine dell'utilizzo.
Attendere almeno 5 minuti, per evitare
rischi di perdite d'acqua o rotture.
• Non controllare il sistema tramite l'interruttore principale.
Questo può causare incendi o perdite
d'acqua. Inoltre le ventole possono avviarsi improvvisamente, causando lesioni.
• Non spandere liquidi su questa unità,
né introdurre il contenitore d’acqua in
questa unità.
L’intrusione di acqua nell’apparecchio
potrebbe danneggiare l’isolazione e
quindi causare scossa elettrica.
• Facendo funzionare l’impianto insieme ad apparecchiatura a combustione, aerare regolarmente l’ambiente.
Una ventilazione insufficiente potrebbe
causare infortuni dovuti ad una mancanza di ossigeno.
• Reggersi saldamente su una scala a
pioli o un altro oggetto stabile per rimuovere il pannello di entrata dell’aria
e i filtri.
Gli oggetti instabili potrebbero traballare o cadere.
• Quando si procede alla pulizia del sistema, arrestare l’unità e spegnere
l’alimentazione elettrica.
Non aprire mai il pannello quando la
ventola interna sta ruotando.
• Non collocare oggetti nei pressi dell’unità esterna, né permettere che vi si
accumulino foglie.
Se si lasciano oggetti o foglie secche
attorno all’unità esterna, dei piccoli animali potrebbero accedere all’unità, entrare in contatto con le parti elettriche, e
provocare un guasto, fumo o incendio.
• Mettersi in contatto con il proprio distributore per la pulizia all’interiore
dell’unità interna. Non tentare di far
ciò da soli.
L’impiego di un detergente non approvato, o un metodo di lavaggio non corretto può danneggiare gli elementi di
plastica dell’unità e provocare perdite.
Possono verificarsi danni, fumo o incendio se il detergente venisse in contatto con parti elettriche, o con il motore
dell’unità.
• Arrestare il sistema e spegnere l’alimentazione se tuona o vi è il pericolo
di un tempesta con fulmini.
La tempesta potrebbe danneggiare
l’unità.
• Non consentire che oggetti estranei
penetrino nell’unità interna tramite le
bocchette d’aria.
Questo fatto potrebbe rendere
inoperante il regolatore di tiraggio.
• Se il cavo di alimentazione è danneggiato, contattare il rivenditore o un
tecnico specializzato.
In caso di mancata sostituzione del
cavo, potrebbe provocare un guasto o
un incendio.
– 70 –
RLC012A002A_IT_067-088
70
4/24/14, 14:07
❚ Misure di sicurezza
❚ PRECAUZIONI PER IL TRASFERIMENTO O LA RIPARAZIONE DELL’APPARECCHIO
AVVERTENZA
• Non apportare modifiche né eseguire riparazioni per conto proprio. Consultare
il rivenditore se l'unità richiede riparazioni.
Riparando o modificando l'unità si possono causare perdite d'acqua, scosse elettriche
o incendi.
• Rivolgersi al proprio distributore per • Se il condizionatore d’aria non dovesle riparazioni.
se più raffreddare o riscaldare la stanza, potrebbe sussistere una perdita di
Riparazioni mal eseguite potrebbero
refrigerante. Mettersi in contatto con il
causare scossa elettrica, incendio ecc.
proprio distributore.
• Se il condizionatore d’aria dovesse
essere riposizionato altrove, mettersi
Se è necessario aggiungere del refriin contatto con il proprio distributore
gerante, consultare il rivenditore per
o uno specialista del settore.
ottenere le istruzioni adeguate.
Un’installazione scorretta potrebbe
Se il liquido refrigerante entra in contatcausare perdita d’acqua, scossa elettrito diretto con la pelle, può causare leca, incendio ecc.
sioni da freddo.
• Se si nota una qualche anomalia di
L'inalazione di una quantità eccessiva
funzionamento (odor di bruciato, etc.)
di gas refrigerante potrebbe causare il
arrestare il sistema, spegnere l’alideterioramento della funzione dei nervi,
mentazione elettrica e mettersi in concome vertigini e mal di testa, o il detetatto con il proprio distributore.
rioramento della funzione cardiaca,
come battito cardiaco irregolare e palpiUn uso continuato dell’impianto in cirtazioni temporanee del cuore. La perdicostanze anormali potrebbe causare
ta inaspettata di liquido refrigerante dalun funzionamento difettoso, scossa
l'unità su un riscaldatore a ventola, una
elettrica, incendio ecc.
stufa, una piastra o un'altra fonte di calore può provocare l'emissione di gas
tossici.
– 71 –
RLC012A002A_IT_067-088
71
4/24/14, 14:07
Nome e funzione dei componenti
UNITÀ INTERNA
Filtro dell’aria
Rimuove polvere e sporcizia dall’aria aspirata.
Pagina 84
Ventola dell’unità interna
Scambiatore di calore
Pannello anteriore
Paragrafo della visualizzazione dell’unità
Pagina 73
Sensore della temperatura ambientale
Bocca di uscita dell’aria
Da qui viene emessa l’aria.
Persiana di regolazione del flusso d’aria sinistra/destra
Pagina 78
Deflettore per la regolazione della direzione del flusso d’aria verso l’alto o verso il basso
Pagina 78
Tubo flessibile di drenaggio della condensa
Estrae l’acqua dall’unità interna.
Connessione della tubazione del refrigerante e cavo elettrico
UNITÀ ESTERNA
Bocchetta d’entrata
(Su lato e superficie posteriore)
Bocchetta d’uscita dell’aria
Ventola dell’unità esterna
Scambiatore di calore
– 72 –
RLC012A002A_IT_067-088
72
4/24/14, 14:07
Nome e funzione dei componenti
Paragrafo della visualizzazione dell’unità
Ricevitore del segnale del telecomando
Pulsante ON/OFF dell’apparecchio
Questo pulsante può essere utilizzato per accendere/spegnere l’unità, se non fosse disponibile
il telecomando.
Pagina 84
Spia RUN (HOT KEEP) (verde)
• S’illumina durante il funzionamento.
• Lampeggia all’arresto del flusso d’aria, a causa di ‘HOT KEEP’ e ‘Operazione di
CLEAN’.
1.5 sec.
HOT KEEP
ON
Operazione di
CLEAN OFF
ON
OFF
3 sec.
1 sec.
0.5 sec.
Pagina 83
Spia luminosa del TIMER (gialla)
S’illumina durante il funzionamento del TIMER.
Accessori
Telecomando
Supporto per il telecomando
senza fili
Pile
(R03(AAA, Micro)x2)
Vite da legno (Quantità: 2)
(per il montaggio del supporto
per il telecomando)
NOTA
• Avvisatore acustico per telecomando
Quando si selezionano le funzioni di temperatura preselezionata a 24 °C, il funzionamento automatico e il flusso
d’aria automatico, risuona l’avvisatore acustico (PiPi).
Se si spegne il condizionatore mediante il pulsante ON/OFF (ad eccezione della modalità di pulizia CLEAN), risuona
l’avvisatore acustico (Pi).
Questa funzione si rivela utile per far funzionare il condizionatore nell’oscurità.
Impostazione del flusso d’aria.
Temperatura preselezionata
– 73 –
RLC012A002A_IT_067-088
73
4/24/14, 14:07
Funzionamento del telecomando
Sostituzione delle batterie
Nei seguenti casi le batterie sono scariche: sostituirle.
• Il suono di ricezione non viene emesso dall’apparecchio quando viene trasmesso il segnale.
• La visualizzazione sparisce.
NOTA
1
2
Estrarre il coperchietto e
rimuovere le batterie esaurite.
Inserire le batterie.
R03(AAA, Micro) x2
Prestare
attenzione ai ª ed
alle marche ·
• Non usare una vecchia e una nuova batteria contemporaneamente.
• Rimuovere le batterie se prevedete di non usare il telecomando per un lungo
periodo.
• Il periodo consigliato di efficienza di una batteria, conformemente alle norme
JIS o IEC, dovrebbe essere di 6 o 12 mesi di utilizzo normale. Se viene usata
più a lungo o se si usa una pila non indicata, l’eventuale fuoriuscita di acido
dalla batteria causerà guasti al telecomando.
• Il periodo consigliato di efficienza è riportato sulla batteria. La durata della
batteria potrebbe essere più breve di quella del condizionatore, a seconda
del tempo di fabbricazione dell’unità. La batteria potrebbe comunque non
essere esaurita anche dopo la data di scadenza.
■ Quando il visualizzatore mostra una qualche condizione anomala, premere
l’interruttore di azzeramento (“ACL”) mediante la punta di una penna a sfera.
3
4
Richiudere il coperchietto.
Premere il commutatore ACL mediante
la punta di una penna a sfera.
Viene visualizzata la modalità di
impostazione del timer.
Pagina 75
Impiego del supporto per il telecomando
Il telecomando si può impiegare fissato ad una parete
con un supporto per telecomando. In questo caso,
installare il supporto del telecomando dopo aver
controllato che il condizionatore riceva correttamente i
segnali.
Per installare o rimuovere il telecomando, infilarlo e
sfilarlo dalla parte superiore del supporto.
Istruzioni per il telecomando
Rigorosamente proibito
• Non collocarlo vicino a fonti di
calore come coperte elettriche o
stufe.
• Non esporlo all’azione diretta dei
raggi solari o a forte illuminazione.
• Il telecomando si danneggerà se
verrà fatto cadere. Maneggiare con
cura.
• Non porre ostacoli tra il
telecomando e l’apparecchio.
• Non versare alcun liquido sul
telecomando.
• Non collocare pesi sul telecomando
né calpestarlo.
Mancata operatività del telecomando
• Le pile sono scariche?
• Se l’operazione non dovesse avere esito
positivo, far funzionare l’unità mediante la
funzione operativa temporanea.
Mettersi in contatto con il proprio distributore per
Sostituire le batterie con altre nuove, e ritentare l’operazione.
una verifica del telecomando.
Sotto
“Sostituzione delle batterie” sopra.
Operazione di funzionamento temporaneo
• Con il pulsante ON/OFF dell’apparecchio si può temporaneamente accendere e spegnere l’apparecchio quando il telecomando è fuori uso.
Programma del funzionamento
• OPERATION MODE : AUTO
• FAN SPEED
:
AUTO
• AIR FLOW
:
AUTO
• Si attiva il funzionamento premendo il pulsante ON/OFF dell’apparecchio;
lo si interrompe ripremendo il tasto.
Pulsante ON/OFF dell’apparecchio
NOTA
• Non tenere premuto il pulsante ON/OFF dell'unità per più di 5 secondi.
(Se si preme questo pulsante per più di 5 secondi, si imposta il raffreddamento automatico utilizzato durante l’intervento di
assistenza, o quando si riposiziona il condizionatore d’aria.)
– 74 –
RLC012A002A_IT_067-088
74
4/24/14, 14:07
Paragrafo del funzionamento e della visualizzazione del telecomando
Tasti
Pulsante FAN SPEED
Pulsante di selezione della modalità operativa
Ogni volta che si preme il pulsante, la ■
visualizzazione viene commutata.
Ogni volta che si preme il pulsante, la ■
visualizzazione viene commutata.
Pagina 76, 77
Pagina 76
Pulsante HI POWER/ECONO
Pulsante (luminoso) ON/OFF
Questo pulsante alterna le modalità
HIGH POWER/ECONOMY.
Premere par avviare l’operazione; premere di nuovo per arrestarla.
Pagina 82
Pulsante AIR FLOW (alto/basso)
Questo pulsante cambia la direzione del
flusso d’aria (verso l’alto/il basso).
Pagina 78
Tasto regolazione TEMPERATURA
Questi pulsanti impostano la temperatura ambientale. (Questi pulsanti sono impiegati anche per regolare l’ora attuale
e le funzioni del timer.)
Pulsante ON TIMER
Con questo pulsante si seleziona l’accensione programmata del timer.
Pagina 80
Pulsante SLEEP
Pulsante OFF TIMER
Questo pulsante seleziona l’operazione di
spegnimento dopo essersi addormentati
Pagina 79
(funzione SLEEP).
Con questo pulsante si seleziona lo
spegnimento programmato del timer.
Pagina 79
Commutatore di azzeramento ACL
Interruttore CLEAN
Questo commutatore è destinato a
riazzerare il microcomputer e
l’orologio.
Pagina 74
Questo commutatore seleziona la modalità di pulizia CLEAN.
Pagina 83
Pulsante CANCEL
Questo pulsante annulla l’accensione e
lo spegnimento programmato del timer
e la funzione SLEEP.
• L’illustrazione in alto riporta tutte le indicazioni del
telecomando, ma di fatto vengono descritti solo i
componenti pertinenti all’uso.
Procedura di trasmissione
Premendo un tasto del telecomando con il telecomando diretto verso il condizionatore si trasmette un segnale.
Se il segnale viene ricevuto correttamente, l’apparecchio emette il suono di ricezione.
Regolazione dell’ora corrente
■ Al momento dell’inserimento delle batterie, l’orologio viene automaticamente impostato alla modalità d’impostazione dell’ora.
Vengono visualizzate le cifre 13:00 per indicare l’ora attuale. Regolare l’orologio all’ora corretta.
Esempio: Impostato su 10:30.
1
2
3
Premere l’interruttore ACL.
Premere con la punta di una penna a sfera, ecc.
L’ora lampeggia e può essere regolata al valore desiderato.
Premere il pulsante
o
.
(Impostata su 10:30)
Premere il pulsante ON/OFF.
Il visualizzatore smette di lampeggiare e passa all’indicazione fissa:
l’impostazione è completata.
Assicurarsi di premere il pulsante entro 60 secondi dall’ultima operazione
della fase 2., altrimenti l’ora esatta non sarà impostata.
NOTA
• Le operazioni basate sul timer utilizzeranno l’orologio, per cui è
necessario impostare l’ora correttamente.
• I dati del telecomando vengono resettati quando si imposta l'ora corrente.
– 75 –
RLC012A002A_IT_067-088
75
4/25/14, 10:22
Funzionamento della modalità AUTO (automatica)
■ Quando viene attivato il funzionamento automatico, la funzione (COOL, HEAT, DRY) viene selezionata automaticamente in base alla
temperatura ambiente.
Se l’apparecchio non è impostato sul funzionamento AUTO:
1
Premere il tasto MODE.
Portare l'indicatore
sulla posizione
.
Puntare il telecomando verso il condizionatore d’aria, e
2
Premere il tasto ON/OFF.
Per spegnere:
Premere il tasto ON/OFF.
NOTA
• Nel caso che l’aria non soffi durante l’operazione.
Pagina 86
• Se non si desidera il programma di modalità AUTO,
cambiare il modo in COOL, HEAT, DRY o FAN al
posto di AUTO.
Visualizzazione nello
stato di inattività OFF
• Quando il condizionatore è spento, vengono
visualizzati l’ora attuale e la modalità di funzionamento preselezionata (OPERATION
MODE).
Pagina 77
• Regolazione della direzione del flusso d’aria.
Pagina 78
Regolazione della temperatura durante il funzionamento AUTO
■ È possibile regolare la temperatura dell’aria anche durante il funzionamento automatico. I pulsanti e permettono sei livelli di regolazione.
Durante il funzionamento automatico, viene preselezionata la temperatura di 24 °C per il riscaldamento e la refrigerazione.
Quando è richiesto un cambiamento di temperatura.
1
Premere il tasto
o
.
Se non fa troppo freddo
Premere il pulsante
.
■ Ogni volta che si preme il pulsante, la commutazione avviene nel seguente ordine
–6 → –5 → ............ –1 → ±0 → +1 ............ +6.
Una volta raggiunto il valore +6, anche se si preme il pulsante
l’indicatore non
cambia più.
Se non fa troppo caldo
.
Premere il pulsante
■ Ogni volta che si preme il pulsante, la commutazione avviene nel seguente ordine
+6 → +5 → ............ +1 → ±0 → –1 ............ –6.
l’indicatore
Una volta raggiunto il valore -6, anche se si preme il pulsante
non cambia più.
Impostazione della
temperatura (°C)
-6
18
-5
19
-4
20
Visualizzazione del telecomando
-3
-2
-1 +0
+1 +2 +3
21
22
23 24
25 26
27
+4
28
+5
29
+6
30
FAN SPEED (VELOCITÀ DELLA VENTOLA)
■ Si può selezionare la portata del condizionatore nelle sue varie
modalità: riscaldamento, condizionamento o ventilazione.
Capacità operativa a vostra scelta
Fissato automaticamente dal microcomputer
Funzionamento ad alta capacità
Funzionamento standard
Funzionamento a bassa energia
VELOCITÀ DELLA VENTOLA
AUTO
HI
MED
LO
Premere il pulsante FAN SPEED (VELOCITÀ DELLA VENTOLA).
Spostare la [ marca] alla posizione preferita per la velocità del
ventilatore.
AUTO
HI
MED
LO
NOTA
•
Quando si cambia la VELOCITÀ DELLA VENTOLA (FAN SPEED)
da HI a LO, si potrebbe sentire il rumore del fluido refrigerante.
– 76 –
RLC012A002A_IT_067-088
76
4/24/14, 14:07
Funzionamento della modalità FREDDO/CALDO/SECCO/VENTOLA
Puntare il telecomando verso il condizionatore d’aria, e
1
Premere il tasto di selezione MODE.
Spostare la [
(Cool),
2
3
marca] alla posizione operativa richiesta.
(Heat),
(Dry),
(Fan)
Premere il tasto ON/OFF.
Premere il tasto TEMP.
Premere
o il pulsante
per ottenere la temperatura preferita.
Raccomandazione
Regolazione della direzione del flusso d’aria.
Pagina 78
4
Premere il tasto FAN SPEED.
Impostare la velocità della ventola secondo le proprie preferenze.
NOTA
• Nel caso che l’aria non soffi, quando si avvia l’operazione di
riscaldamento.
Pagina 86
Per spegnere:
Premere il tasto ON/OFF.
• Il programma di funzionamento si può impostare o modificare
anche quando il condizionatore è spento.
Regolazione della temperatura operabile del condizionatore d’aria
■ Utilizzare l’apparecchio nella seguente gamma operativa. Se si fa funzionare l’apparecchio al di fuori di questo intervallo, si rischia
di attivare i dispositivi di protezione che impediscono al condizionatore di funzionare.
Funzionamento in raffreddamento
Funzionamento in riscaldamento
Temperatura esterna Da -15°C a 46°C circa.
Da -15°C a 24°C circa.
Temperatura interna Da 18°C a 32°C circa.
Da 15°C a 30°C circa.
Umidità interna
Sotto l’80% circa.
L’uso prolungato dell’apparecchio con un tasso di umidità
superiore all’80% può provocare la formazione di
condensa sulla superficie dell’unità interna, con
conseguente gocciolamento.
—
Caratteristiche della funzione di HEAT (RISCALDAMENTO)
Meccanismo e capacità della funzione di HEAT (RISCALDAMENTO)
■ Meccanismo
• L’unità estrae il calore dall’aria fresca esterna, la trasferisce all’interno e riscalda in tal modo la stanza. Com’è caratteristico di un
sistema di pompa a calore, la capacità di riscaldamento si riduce quando la temperatura dell’aria esterna diviene più fredda.
• Può richiedere un certo tempo l’ottenimento dell’emissione dell’aria calda, una volta acceso il condizionatore d’aria.
• Se la temperatura esterna si abbassa notevolmente, usare anche altri mezzi di riscaldamento.
Sbrinamento
Se la temperatura esterna è bassa e c’è un alto tasso di umidità, lo scambiatore di calore nell’unità esterna si copre di brina, impedendo un
riscaldamento efficace.
Se succede questo, viene attivata la funzione di sbrinamento automatico e, durante tale operazione, l’azione riscaldante si
arresta per un intervallo compreso tra 5 e 15 minuti.
• Sia il ventilatore interno che quello esterno si arrestano e la spia RUN lampeggia lentamente (si accende per 1,5 sec. e si spegne per
0,5 sec.) durante lo sbrinamento.
• Dall’unità esterna potrebbe fuoriuscire del vapore durante lo sbrinamento. Non si tratta di un guasto, ma è dovuto a uno sbrinamento veloce.
• Il HEAT (RISCALDAMENTO) riprende dopo lo sbrinamento.
– 77 –
RLC012A002A_IT_067-088
77
4/24/14, 14:08
Regolazione della direzione del flusso d’aria
Regolazione della direzione del flusso d’aria
■ La direzione alto/basso può essere regolata mediante il tasto AIR FLOW sul telecomando. Ogni volta che si preme questo
pulsante, la modalità cambia come segue:
Cambiamento al modo FLUSSO D’ARIA (SU/GIÙ).
(Deflettore fermo)
(Oscillante)
NOTA PER L’OPERAZIONE DI
RISCALDAMENTO
• Quando inizia l’operazione, la direzione dell’aletta viene fissata in posizione orizzontale, al fine di evitare una corrente d’aria fredda, e fa ritorno alla
posizione impostata dopo l’avvio dell’emissione dell’aria calda.
• La direzione dell’aletta sarà impostata nella posizione orizzontale allorquando la temperatura della stanza raggiunge il valore impostato, ed il
compressore si arresta, oppure quando lo sbrinamento è in esecuzione.
• La direzione del flusso d’aria non può essere impostata durante il periodo citato qui sopra. Cambiamento delle impostazioni della direzione del flusso
d’aria, dopo che viene erogata l’aria calda, e l’aletta di ventilazione si è disposta nella posizione impostata.
ALETTA MEMORIZZATA (ALETTA ARRESTATA)
Quando si preme una volta il pulsante AIRFLOW durante il funzionamento dell’aletta, questa
interrompe la sua rotazione. Dato che questo angolo è memorizzato nel microcomputer,
l’aletta di ventilazione si disporrà automaticamente con tale angolo, una volta avviata
l’operazione successiva.
AVVERTENZA
• Non esporre per un lungo intervallo di tempo un dato oggetto direttamente
al flusso d’aria proveniente dal condizionatore d’aria.
ATTENZIONE
• Durante l’operazione COOL o DRY, non far funzionare per un lungo tempo
il flusso d’aria erogato direttamente verso il basso. Può altrimenti apparire
la condensazione sulla griglia della bocchetta d’uscita, e provocare un
gocciolio verso il basso. non lasciar funzionare l’unità per ore di seguito con
il flusso d’aria diretto verso il basso, per evitare l’apparizione di condensa
sulla griglia d’uscita e la conseguente caduta di gocce.
• Non tentare di regolare l’aletta di ventilazione a mano, dato che questo
potrebbe cambiare l’angolo di controllo, e l’aletta potrebbe non chiudersi
completamente.
• Posizione del flusso d’aria consigliata.
HEAT
COOL, DRY
Regolazione sinistra/destra della direzione del flusso d’aria
■ Regolare la direzione muovendo a mano la persiana sinistra/destra.
Quando si regola la direzione, toccare il punto operativo della persiana.
Punto operativo
Persiana
Aletta
ATTENZIONE
• Spegnere il condizionatore d’aria durante la regolazione della direzione
del flusso d’aria.
– 78 –
RLC012A002A_IT_067-088
78
4/25/14, 10:23
(flusso d’aria
obliquo in avanti)
(flusso d’aria
orizzontale)
Funzionamento della SLEEP TIMER
■ L’unità si arresta automaticamente una volta scaduto l’intervallo impostato.
La temperatura impostata viene regolata automaticamente, sulla base del tempo trascorso, per poter evitare un raffreddamento o un
Pagina 81
riscaldamento troppo intensi.
1
Premere il pulsante SLEEP
■ Se è premuto mentre l’unità è spenta
l’operazione di SLEEP TIMER inizia con le impostazioni dell’operazione precedente, ed il
condizionatore d’aria viene spento una volta scaduto l’intervallo di tempo impostato.
■ Se è premuto mentre l’unità sta funzionando,
il condizionatore d’aria si spegne dopo che il tempo impostato è scaduto.
Ogni volta che si preme questo pulsante, l’indicazione cambia come segue:
... (Unità
(Units ofda
oneun’ora)
hour)
No indication
Nessuna
indicazione
(cancelled)
(operazione
annullata)
Esempio: si desidera l’arresto dopo 7 ore di funzionamento.
Impostato su
La luce del timer (gialla) è accesa.
Modifica dell’ora impostata
Impostare un nuovo intervallo premendo il pulsante
di spegnimento una volta addormentati (SLEEP).
h
• L’unità si arresta automaticamente una volta scaduto l’intervallo
impostato.
NOTA
Come cancellare
Premere il pulsante CANCEL per disattivare
l’indicatore SLEEP.
• Non lo si può impostare contemporaneamente con lo OFF-TIMER.
Funzionamento dello OFF-TIMER
■ L’unità si arresta automaticamente una volta scaduto l’intervallo impostato.
Quando il condizionatore è spento, iniziarne il funzionamento dalla fase 1. Se il condizionatore è in funzione, iniziare dalla fase 2.
Esempio: Si desidera l’arresto alle 22:30.
1
2
3
Premere il tasto ON/OFF.
Premere il pulsante OFF TIMER.
L’indicatore OFF TIMER
lampeggia.
Premere il pulsante
o
Ogni volta che si preme il pulsante
sulla base di:
0:00
0:10
0:20
...
1:00
Ogni volta che si preme il pulsante
.
, la visualizzazione viene commutata
1:10
(Unità da dieci
minuti)
, la visualizzazione viene commutata
sulla base di:
0:00 23:50 23:40 ... 23:00 22:50
(Unità da dieci
minuti)
Impostato su 22:30
4
Modifica dell’ora impostata
Impostare una nuova ora con il pulsante OFF TIMER.
Come cancellare
Premere il pulsante CANCEL per spegnere il
visualizzatore del timer.
Premere il pulsante OFF TIMER.
Il visualizzatore smette di lampeggiare e passa all’indicazione fissa:
l’impostazione è completata.
La spia (gialla) del timer è accesa.
NOTA
• L’apparecchio si spegne all’ora stabilita.
• Assicurarsi di premere il pulsante entro 60 secondi dall’ultima operazione
della fase 3., altrimenti l’ora esatta non sarà impostata.
• Non viene visualizzata l’ora corrente durante l’operazione di OFF-TIMER.
• Differente dall’operazione SLEEP TIMER, la regolazione automatica
della temperatura impostata non viene eseguita durante l’operazione di
OFF-TIMER.
– 79 –
RLC012A002A_IT_067-088
79
4/24/14, 14:08
Funzionamento dell’ON-TIMER
■ l’operazione inizia da 5 a 60 minuti prima dell’ora prestabilita, in modo che la temperatura dell’ambiente si trovi ad un livello ottimale per l’ora prevista.
Pagina 81
L’accensione programmata (ON-TIMER) può essere impostata indifferentemente ad apparecchio acceso o spento.
Esempio: nel caso che la temperatura ambientale preferita sia richiesta per le 8:00.
1
Premere il pulsante ON-TIMER.
L’indicatore ON TIMER
2
lampeggia.
Premere il pulsante
o
Ogni volta che si preme il pulsante
sulla base di:
0:00
0:10
0:20
...
1:00
Ogni volta che si preme il pulsante
.
, la visualizzazione viene commutata
1:10
(Unità da dieci minuti)
, la visualizzazione viene commutata
sulla base di:
0:00 23:50 23:40 ... 23:00 22:50
(Unità da dieci minuti)
Impostato su 8:00.
3
Modifica dell’ora impostata
Impostare una nuova ora con il pulsante ON TIMER.
Come cancellare
Premere il pulsante CANCEL per spegnere la spia
del timer.
Premere il pulsante ON TIMER.
Il visualizzatore smette di lampeggiare e passa all’indicazione fissa:
l’impostazione è completata.
La spia del timer (gialla) è accesa.
L’operazione si arresta se il visualizzatore viene impostato durante
l’operazione stessa.
NOTA
• Il funzionamento viene attivato con un anticipo sull’ora impostata che
va da 5 a 60 minuti.
• La spia del timer (gialla) si spegne all’ora predefinita.
• Assicurarsi di premere il pulsante entro 60 secondi dall’ultima
operazione della fase 2., altrimenti l’impostazione non potrà essere
completata.
• Non viene visualizzata l’ora corrente durante l’operazione di ON TIMER.
Funzionamento di SLEEP TIMER/ON-TIMER
■ Operazione abbinata del timer, con le funzioni SLEEP TIMER e ON TIMER.
Esempio: Viene arrestato dopo 3 ore, e quindi si riavvia, essendo prossimo alla
temperatura impostata per le 8:00.
■ Impostazione della SLEEP TIMER
Impostazione secondo la procedura di pagina 79.
Impostato su
■ Impostazione funzionamento ON TIMER
Impostazione effettuata dalla procedura menzionata più sopra, con ON
TIMER.
Impostato su
Viene completata l’impostazione per l’accensione della spia del timer
(gialla) dell’apparecchio.
h
• Una volta scaduto l’intervallo impostato con SLEEP TIMER,
l’operazione si arresta, per poi riavviarsi da 5 a 60 minuti prima dell’ora
impostata per l’ON TIMER.
• La spia del timer si spegne in occasione dell’ora definita con l’ON
TIMER.
Modifica dell’ora impostata
Come cancellare
Impostare un nuovo orario mediante il pulsante SLEEP
o il pulsante ON TIMER.
Premere il pulsante CANCEL per spegnere il visualizzatore del timer.
– 80 –
RLC012A002A_IT_067-088
80
5/12/14, 16:49
FUNZIONAMENTO CON IL TIMER PROGRAMMATO
■ Le operazioni col timer dell’abbinamento di ON e OFF TIMER. Una volta impostato ciò, le operazioni basate sul timer verranno ripetute
alla stessa ora, ogni giorno, fino a che non venga premuto il pulsante ON/OFF.
Esempio: Quando si desidera un arresto alle 22:30, e quindi un riavvio, essendo
prossimo alla temperatura impostata per le 8:00.
■ Impostazione dello spegnimento programmato (OFF TIMER)
Impostazione conforme alla procedura a pagina 79.
Impostato su
■ Impostazione dell’accensione programmata (ON TIMER)
Impostazione conforme alla procedura a pagina 80.
Impostato su
La spia del timer (gialla) dell’unità si accende una volta completata
l’impostazione.
L’ora prestabilita verrà visualizzata sul telecomando. La visualizzazione
cambierà a seconda dello stato operativo.
All’ON TIMER, il condizionatore inizia a funzionare.
Quindi, all’OFF TIMER, il condizionatore smette di
funzionare.
All'OFF TIMER, il condizionatore termina di funzionare.
In seguito, all'ON TIMER, il condizionatore inizia a
funzionare.
Modifica dell’ora impostata
Impostare una nuova ora con il pulsante ON TIMER oppure OFF TIMER.
Come cancellare
Premere il pulsante CANCEL per spegnere il visualizzatore del
timer.
Quando è selezionata la funzione SLEEP TIMER, la temperatura
predefinita viene automaticamente regolata dopo un po’, per
assicurarsi che la stanza non sia troppo fredda durante il
raffreddamento, o troppo calda durante il riscaldamento.
• Durante il raffreddamento: la temperatura preimpostata viene ridotta
di 1°C all’avvio del funzionamento SLEEP (nel momento in cui è impostato il timer). Dopo di ciò, la temperatura viene incrementata di
1°C ogni ora, per assumere un valore di 1°C superiore alla presente
temperatura.
▼
SLEEP TIMER (modalità di programmazione notturna col timer)
▼
Avvio della funzione Conforto
In un’operazione ON TIMER, l’unità inizia l’operazione un po’ prima, in
modo che la stanza possa ottenere la temperatura ottimale all’ora di
ON. Questa procedura si chiama “Avvio della funzione Conforto”.
• Meccanismo
La temperatura della stanza viene
verificata 60 minuti prima dell’ora di
Durante il raffreddamento
ON. A questo punto in base alla tem(Stop) Inizio funzionamento
peratura del momento, il funzionamento inizierà con un anticipo che va
(Funzionamento)
da 5 a 60 minuti rispetto l’ora stabilita
Temperatura impostata
e indicata dal timer ON.
• La funzione è disponibile per
entrambe le modalità operative,
COOL e HEAT (compresa la modalità Controllo temp.
Ora impostata
AUTO). Non funziona per la DRY.
ambiente 60 minuti prima.
prima.
• Durante il riscaldamento : la temperatura preimpostata viene ridotta
di 1°C all’avvio del funzionamento SLEEP (nel momento in cui è impostato il timer). Dopo di ciò, la temperatura si è abbassa di 3°C in
un’ora, e di 6°C in due ore, rispetto alla presente temperatura.
– 81 –
RLC012A002A_IT_067-088
81
5/12/14, 16:50
Funzionamento nelle modalità HIGH POWER/ECONOMY
Se il condizionatore d’aria non funziona, puntare il telecomando verso di esso, e
1
2
Premere il pulsante ON/OFF.
Premere il pulsante HI POWER/ECONO.
• Se l’apparecchio funziona in modalità AUTO, COOL (raffreddamento) o
HEAT (riscaldamento)
Ogni volta che si preme il pulsante HI POWER/ECOND, l’indicatore
viene commutato per:
No display
Nessun
display
(HIGH POWER)
(ECONOMY)
(Funzionamento normale)
• Se l’apparecchio funziona in modalità DRY (deumidificazione) o PROGRAM TIMER (timer di programmazione)
Ogni volta che si preme il pulsante HI POWER/ECOND, l’indicatore
viene commutato per:
No display
Nessun
display
(Funzionamento normale)
(ECONOMY)
Riguardo alla funzione HIGH POWER
Premendo il pulsante HI POWER/ECONO la potenza operativa si intensifica e il raffreddamento o il riscaldamento vengono effettuati in modo
la visualizzazione, mentre sparisce l’indicazione FAN SPEED, velocità
potenziato per 15 minuti continuativi. Il telecomando controlla
della ventola.
NOTA
• Durante il funzionamento HIGH POWER non avviene il
controllo della temperatura ambiente. Se il raffreddamento o
il riscaldamento è eccessivo, premere nuovamente il
pulsante HI POWER/ECONO per cancellare l’operazione
HIGH POWER.
• Il funzionamento ad alto regime (HIGH POWER) non è
disponibile durante l’esecuzione di DRY, le operazioni del
timer programmato.
• Quando l’operazione HIGH POWER (alto regime) è
impostata dopo quella ON TIMER (accensione
temporizzata), essa inizierà dall’ora prestabilita.
• Quando venfono impostate le operazioni seguenti,
l’operazione HIGH POWER sarà cancellata.
1 Quando si preme nuovamente il pulsante HI POWER/ECONO.
2 Quando si cambia la modalità operativa.
3 Dopo 15 minuti dall’attivazione del funzionamento
HIGH POWER.
• Non funzionante quando il condizionatore è spento, OFF.
Riguardo al funzionamento ECONOMY
Se si preme il pulsante HI POWER/ECONO, si avvia un’operazione ridotta, con l’alto regime soppresso, al fine di evitare un
raffreddamento o un riscaldamento eccessivi.
L’unità opera con un valore di 1,5 °C superiore alla temperatura impostata durante il raffreddamento, o di 2,5 °C inferiore durante il
la visualizzazione, mentre sparisce l’indicazione FAN SPEED, velocità della ventola.
riscaldamento. Il telecomando controlla
NOTA
• Il condizionatore avvierà l’operazione ECONOMY la volta
successiva che viene messo in funzione nei casi seguenti.
1 Quando il condizionatore d’aria viene arrestato
mediante il pulsante ON/OFF durante l’operazione
ECONOMY.
2 Quando il condizionatore viene arrestato
nell’operazione SLEEP o OFF TIMER durante
l’operazione ECONOMY.
3 Quando l’operazione viene recuperata da quella
CLEAN.
• Quando vengono impostate le seguenti operazioni,
l’operazione ECONOMY verrà cancellata.
1 Quando si preme nuovamente il pulsante HI POWER/ECONO.
2 Quando si cambia la modalità operativa in
deumidificazione (DRY) o ventilazione (FAN).
• Non funzionante quando il condizionatore è spento, OFF.
– 82 –
RLC012A002A_IT_067-088
82
4/24/14, 14:08
Funzionamento di SELF SCAN
■ La funzione CLEAN (pulizia) dovrebbe essere eseguita dopo il funzionamento AUTO, COOL e DRY per eliminare i residui di umidità
dall’interno dell’apparecchio e per contrastare l’accumulo di polvere e batteri.
1
Per poter attivare l’operazione CLEAN, premere il
commutatore CLEAN per mezzo della punta di una
penna a sfera.
Ogni volta che si preme il pulsante PULIZIA, la visualizzazione viene commutata sulla
base di:
Nessun display
(CLEAN on)
(CLEAN off)
NOTA
• Due ore più tardi, il condizionatore si arresterà automaticamente. Per
arrestare immediatamente il condizionatore, premere il pulsante ON/OFF.
• L’operazione di pulizia CLEAN non viene eseguita dopo che sono state
eseguite le operazioni HEAT, riscaldamento, e FAN, ventola, OFFTIMER, spegnimento mediante il timer, SLEEP, spegnimento notturno.
• Durante l’operazione di pulizia, la ventola dell’apparecchio entra in
funzione per circa due ore.
• La spia RUN si illumina durante il funzionamento CLEAN.
3 sec.
ON
OFF
1 sec.
• Se si preme il pulsante SLEEP, spegnimento notturno, durante
l’operazione di pulizia CLEAN, quest’ultima verrà cancellata e l’unità si
disporrà nella funzione SLEEP.
• Questa funzione non consente di rimuovere muffe, germi o sporco che
hanno già aderito all'unità.
Funzione di avvio automatico
■ Che cos’è la funzione di avvio automatico?
• La funzione di avvio automatico registra lo stato operativo del condizionatore d’aria immediatamente precedente il momento dello spegnimento dovuto ad un’interruzione di alimentazione, e ripristina automaticamente le operazioni, una volta riottenuta l’alimentazione.
• Le seguenti impostazioni saranno cancellate:
1 Impostazioni del timer
2 Funzionamento HIGH POWER
NOTA
• La funzione di avvio automatico è impostata al momento della spedizione del condizionatore d’aria dalla fabbrica. Contattate il
vostro rivenditore nel caso desideriate disattivare questa funzione.
• Se si verifica un’interruzione di corrente, l’impostazione del timer viene cancellata. Una volta ripristinata la corrente, impostare di
nuovo il timer.
Suggerimenti per un’operatività corretta
■ Per un comodo ed economico impiego dell’apparecchio seguire i seguenti consigli.
Impostare una temperatura ambiente
idonea.
Pulire il filtro regolarmente.
Una temperatura troppo elevata, o
troppo bassa, è dannosa per la salute, e
rappresenta un eccessivo consumo di
elettricità.
Un filtro intasato può bloccare il flusso
d’aria e causare un funzionamento
meno efficace.
Regolare correttamente la direzione
del flusso d’aria.
Accendere l’apparecchio solo in caso
di necessità.
Mantenere a distanza le sorgenti di
calore durante la fase di raffreddamento.
Regolare il flusso d’aria verso l’alto/
verso il basso e a sinistra/a destra per
ottenere una temperatura ambiente
costante.
Usare il timer per attivare l’apparecchio
solo quando è necessario.
Tenere fonti di calore il più lontano
possibile dall’ambiente.
Evitare l’azione diretta dei raggi solari
e correnti d’aria.
Durante il raffreddamento, schermare
l’azione diretta dei raggi solari con tende
e persiane. Tenere finestre e porte
chiuse; tenerle aperte solo per aerare
l’ambiente.
– 83 –
RLC012A002A_IT_067-088
83
4/24/14, 14:08
Pulizia e manutenzione
Aspetti importanti durante la manutenzione
Spegnere
l’alimentazione
• Non versare alcun liquido.
Pulire l’apparecchio
con un panno morbido
e asciutto.
C’è pericolo di
scossa elettrica.
• Non toccare le alette di alluminio sullo
scambiatore di calore.
• Reggersi saldamente su una scala a
pioli o un altro oggetto stabile per
rimuovere il filtro.
Non utilizzare nessuno dei prodotti
seguenti:
• Acqua calda (40°C e più)
Causerà deformazioni o scolorirà
l’apparecchio.
• petrolio, solvente per vernici, benzene o
trielina, etc.
Causeranno deformazioni o graffi
all’apparecchio.
Durante il periodo operativo
1
Pulizia del filtro dell’aria
L'intervallo di tempo consigliato è di
una volta ogni due settimane
• Posizionare le dita su questo lato della superficie
superiore del filtro dell'aria.
Spingere il filtro dell'aria in avanti.
Il filtro dell'aria si discosterà dal pannello anteriore.
ATTENZIONE
• Quando si rimuove il filtro dell'aria, estrarlo
delicatamente senza inclinarlo e prestando
attenzione a non far cadere lo sporco accumulatosi
sul filtro dell'aria.
• Fare attenzione affinché lo sporco eventualmente
caduto dal filtro dell'aria non entri negli occhi o in
bocca.
2
Pulizia
Rimuovere lo sporco dal filtro dell'aria usando un
aspirapolvere.
Se il filtro è molto sporco, pulirlo con acqua calda
(circa 30 °C) ed asciugarlo accuratamente.
ATTENZIONE
• Non pulire i filtri con acqua bollente.
• Non asciugare i filtri su una fiamma.
• Estrarli con cura.
3
Installare di nuovo il filtro dell’aria
• Inserire il solco presente ai lati del filtro dell'aria
lungo la guida del pannello anteriore e
spingere il filtro verso il fondo.
Guida (entrambi i lati)
ATTENZIONE
Solco (entrambi i lati)
• Se si utilizza l'unità senza aver spinto il filtro
dell'aria verso il fondo potrebbe determinare lo
sporcarsi dell'unità stessa o danni.
Pulizia dell’apparecchio
• Pulire l’apparecchio con un panno morbido e asciutto o usando un aspirapolvere.
• Se l’apparecchio è estremamente sporco, pulirlo con un panno imbevuto di
acqua calda.
– 84 –
RLC012A002A_IT_067-088
84
4/24/14, 14:08
NOTA
Se il filtro dell’aria è intasato dalla polvere ecc. la capacità di raffreddamento viene ridotta, l’apparecchio è più
rumoroso e consuma più elettricità. Pulire il filtro dell'aria nei tempi consigliati.
All’inizio della stagione
Al termine della stagione
1
Attivare la ventilazione per circa mezza
giornata.
1
Assicurarsi che non siano presenti ostacoli che
bloccano il flusso d’aria attorno alle aperture delle
bocchette d’ingresso e uscita dell’unità interna e
di quella esterna.
2
3
4
5
6
Verificare che non siano presenti tracce di
corrosione o ruggine sul telaio della base
dell’unità esterna.
Asciugare l’interno dell’apparecchio.
Solo periodo di raffreddamento.
2
Arrestare l’unità e spegnere l’alimentazione.
L’unità consuma circa 2 Watt, anche allorquando non è operativa.
Spegnendo l’alimentazione si risparmiano energia e costi annessi.
3
4
5
Pulire e reinstallare il filtro dell'aria.
Pulire sia l’unità interna che quella esterna.
Rimuovere le batterie dal telecomando.
Assicurarsi che il cablaggio di terra non sia
strappato o sconnesso.
Accertarsi che il filtro dell'aria sia pulito.
Spegnere l’alimentazione.
Inserire le batterie nel telecomando.
Installazione appropriata
Posizione idonea all’installazione
• Non frapporre, di fronte all’unità interna, alcuna ostruzione che impedisca una ventilazione ed un funzionamento corretti.
• Non installare l’unità in nessuna delle seguenti posizioni:
• Ove ci sia un pericolo di perdita di gas infiammabili.
• Luoghi dove ci sono schizzi di liquidi oleosi.
• Se si impiega l’apparecchio in luoghi come acque termali, dove vengono generati gas sulfurei, o zone marittime, esposte a venti
di mare, la corrosione potrebbe causare guasti all'apparecchio. Consultare il distributore.
• Il condizionatore ed il telecomando devono trovarsi ad almeno 1 metro di distanza dal televisore e dalla radio.
• Far drenare l’umidità asportata dall’unità interna in un luogo idoneo.
Prestare attenzione anche al rumore prodotto durante il funzionamento!
• Per l’installazione dell’apparecchio, scegliere un luogo che possa sopportare il peso dell’apparecchio e non amplifichi il rumore o le vibrazioni
durante il funzionamento. Se lungo il tubo flessibile sono trasmesse vibrazioni, fissare l’unità mediante i cuscinetti anti-vibrazioni, posti tra
l’unità e le giunzioni.
• Selezionare un punto in cui l’aria fredda o calda e i rumori di funzionamento fra le unità interne ed esterne non causino alcun
disturbo ai vicini.
• Oggetti lasciati vicino alle bocche di uscita e di entrata dell’aria dell’unità esterna causano un cattivo funzionamento e rendono
l’apparecchio più rumoroso. Non lasciare ostacoli vicino alle bocche di uscita e di entrata dell’aria.
• Se si percepisce un rumore anormale durante il funzionamento, consultare il distributore.
Controllo e manutenzione
A seconda dell’ambiente di funzionamento, l’interno del condizionatore d’aria può accumulare sporco dopo alcuni anni di
funzionamento. Questo fatto ridurrà le prestazioni. Oltre alla normale pulizia, si consiglia l’ispezione e la manutenzione del sistema.
(Questo può far sì che il condizionatore d’aria abbia una durata vita più lunga, senza problemi.)
• Per quel che riguarda il controllo e la manutenzione, consultare il negoziante o uno qualsiasi dei centri di assistenza autorizzati (in
questo caso si richiedono spese di assistenza).
• Si consiglia di effettuare il controllo e la manutenzione fuori stagione.
• Se il cavo di alimentazione di questo apparecchio è danneggiato, deve essere solo sostituito o riparato in un centro autorizzato
dalla casa costruttrice, perché per tale operazione servono attrezzature speciali.
– 85 –
RLC012A002A_IT_067-088
85
4/24/14, 14:08
Assistenza
Effettuare i seguenti controlli prima di rivolgersi al Servizio Assistenza.
Il condizionatore non funziona affatto.
L’interruttore di alimentazione è stato
spento?
Il timer è nella posizione “ON”?
C’è un'interruzione di corrente o è intervenuta una protezione (interruttore
differenziale; fusibile ecc.)?
Raffreddamento o riscaldamento inadeguato
La temperatura ambiente impostata è
corretta?
I filtri dell’aria sono puliti (non intasati)?
Ci sono finestre e/o porte aperte?
Raffreddamento inadeguato
La luce del sole entra direttamente
nell’ambiente?
C’è una fonte di calore nell’ambiente?
Ci sono molte persone nell’ambiente?
Se dopo aver effettuato i controlli menzionati non si riuscisse ad ottenere un funzionamento normale del condizionatore, e se
permangono dei dubbi anche dopo aver consultato pagina 86, o se si verificassero fenomeni come quelli descritti a pagina 87,
spegnere l’interruttore di alimentazione e contattare il distributore.
In questo condizionatore d’aria è utilizzato un nuovo tipo di refrigerante (R410A).
Quando si richiedono al distributore interventi e manutenzione, spiegargli la
situazione.
Avviso
L’unità non si riavvia immediatamente dopo averla
arrestata.
(La spia RUN è accesa)
L’aria non soffia, quando si avvia l’operazione di riscaldamento.
La spia RUN lampeggia lentamente
(è accesa per 1,5 sec. ed è spenta per 0,5 sec.)
Il riavvio è bloccato per 3 minuti, una volta che si è arrestato il
funzionamento per proteggere l’unità.
Il timer di protezione del microcomputer, da tre minuti, riavvia
automaticamente il funzionamento.
Il flusso d’aria è bloccato per impedire la fuoriuscita di brezza
fredda finché lo scambiatore di calore interno si sia scaldato.
(da 2 a 5 minuti). (programma MANTENIMENTO DEL
CALORE)
L’aria non viene emessa per un intervallo compreso tra 5 e
10 minuti, oppure l’aria emessa non è calda, durante
l’operazione di riscaldamento.
La spia RUN lampeggia lentamente
(è accesa per 1,5 sec. ed è spenta per 0,5 sec.)
Se la temperatura esterna è bassa e il tasso di umidità è alto,
l’apparecchio talvolta si sbrina automaticamente. Attendere.
Durante lo sbrinamento, acqua o vapore fuoriescono dall’unità
esterna.
L’aria non soffia, quando si avvia l’operazione di
essiccamento.
(La spia RUN è accesa)
Il ventilatore interno talvolta si arresta per impedire la
rievaporazione dell’umidità asportata e per risparmiare energia.
L’apparecchio emette del vapore durante il RAFFREDDAMENTO.
Questo fenomeno accade talvolta quando la temperatura e il
tasso di umidità dell’ambiente sono molto alti, ma svanirà con
l’abbassarsi della temperatura e del tasso di umidità.
C’è un odore particolare.
L’aria emessa durante il funzionamento può aver odore. Si
tratta delle particelle di tabacco o cosmetici che aderiscono
all’unità.
Si percepisce un gorgoglio.
E’ il rumore del liquido refrigerante che scorre all’interno del
condizionatore.
Si percepisce un crepitio.
Ciò è causato dalla dilatazione o dalla compressione di materie
plastiche surriscaldate.
Si sentono sibili o ticchettii.
Questo è causato dal funzionamento delle valvole di controllo del
refrigerante o da componenti elettrici.
– 86 –
RLC012A002A_IT_067-088
86
4/24/14, 14:08
Dopo un’interruzione dell’alimentazione, l’unità non si
riavvia anche se l’alimentazione è attiva.
Se non è impostata la funzione di riavvio automatico, l’unità non
inizia nuovamente e automaticamente. Usare il telecomando
per riattivare il funzionamento.
I segnali del telecomando non vengono ricevuti.
I segnali del telecomando potrebbero non venire rilevati quando
il ricevitore segnali del condizionatore è esposto alla luce diretta
del sole o a forte illuminazione.
In questo caso, attennuare la luce.
Si può formare della condensa sulle griglie della bocca di
uscita dell’aria.
Se l’apparecchio è in funzione per lungo tempo e il tasso di
umidità è alto, potrebbe formarsi e gocciolare della condensa
sulle griglie della bocca di uscita dell’aria.
L’unità esterna emette un suono fischiante.
Il rumore significa che la velocità di rotazione del compressore
sta aumentando o diminuendo.
La ventola non si ferma immediatamente quando si arresta
il funzionamento dell'unità.
Ventola unità interna: la ventola non si ferma dopo 2 ore se
impostata sul funzionamento in modalità
CLEAN.
Ventola unità esterna: la ventola non si ferma per un periodo di
circa un minuto per proteggere l'unità.
La spia RUN rimane accesa anche se il funzionamento è
stato arrestato.
La spia RUN si illumina durante il funzionamento CLEAN.
La spia RUN si spegne quando il funzionamento CLEAN si
arresta.
Mettersi in contatto con il proprio distributore
■ Spegnere immediatamente l’interruttore di alimentazione e informare il distributore nei seguenti casi:
Il cavo è estrememante caldo.
Il rivestimento del cavo è danneggiato.
ATTENZIONE
Se il cavo di alimentazione è danneggiato, chiedete al vostro rivenditore o ad un
tecnico specializzato di installarne uno nuovo, per evitare incidenti.
Le protezioni sull’alimentazione (interruttore differenziale;
fusibile) intervengono spesso.
Si osservano disturbi sulla TV, la radio o altri apparecchi.
L’interruttore non attiva il funzionamento.
Si percepisce un rumore anormale durante il
funzionamento.
Quando si verificano anomalie, spegnere immediatamente
l’alimentazione, e riaccenderla dopo 3 minuti. Riavviare
l’operazione mediante il pulsante ON/OFF del telecomando
e verificare se le anomalie continuano.
Le spie luminose RUN e TIMER della visualizzazione
dell’unità lampeggiano velocemente (0,5 sec. ON; 0,5 sec
OFF) e l’unità non funziona.
– 87 –
RLC012A002A_IT_067-088
87
4/24/14, 14:08
Funzione di autodiagnosi
■ Cerchiamo costantemente di offrire un migliore servizio ai consumatori installando rivelatori-spia che indicano il funzionamento anomalo di ogni funzione nel modo seguente:
Spia RUN
Descrizione del guasto
Causa
• È rotto il conduttore del sensore dello scambiatore di
calore; la connessione del connettore non è corretta.
Lampeggia-1 volta
Errore del sensore dello scambiatore di
calore.
Lampeggia-2 volte
Errore del sensore della temperatura
ambiente
• Cavo del sensore della temperatura danneggiato,
connettore mal collegato
Lampeggia-5 volte
Errore di tensione del filtro attivo
• Alimentazione che presenta anomalie
Errore del motore della ventola interna
• Guasto al motore della ventola, connettore mal
collegato
Lampeggia-1 volta
Errore del sensore della temperatura
esterna
• Cavo del sensore esterno danneggiato, connettore
mal collegato
Lampeggia-2 volte
Errore del sensore del tubo dello
scambiatore di calore esterno
• Cavo del sensore del tubo danneggiato, connettore
mal collegato
Lampeggia-4 volte
Errore del sensore del tubo di
scarico
• Cavo del sensore del tubo di scarico danneggiato,
connettore mal collegato
Lampeggia-1 volta
Interruzione di corrente
• Compressore bloccato, fase aperta nell’uscita del
compressore, corto circuito del transistor di
alimentazione, valvola di servizio chiusa
Lampeggia-2 volte
Guasto all’unitàesterna
• Transistor di alimentazione rotto, cavo del compressore rotto
• Cavo del sensore del tubo di scarico rotto, connettore mal collegato
• Blocco del compressore
Lampeggia-3 volte
Sovracorrente
• Sovraccarico operativo, sovratensione
Lampeggia-4 volte
Errore del transistor di alimentazione
• Transistor di alimentazione rotto
Surriscaldamento del compressore
• Mancanza di gas, sensore del tubo di scarico
difettoso, valvola di servizio chiusa.
Lampeggia-6 volte
Errore di trasmissione del segnale
• Alimentazione elettrica difettosa, cavo del segnale
danneggiato, guasto della scheda di controllo
dell’unità esterna o interna
Lampeggia-7 volte
Errore del motore ventola esterno
• Motore ventola difettoso, collegamento connettore
scadente
Mantenimento del lampeggio
Protezione dell’alta pressione di
raffreddamento
• Sovraccarico del gas, cortocircuito dell’unità esterna
Bloccaggio del rotore
• Compressore difettoso
• Fase aperta sul compressore
• Scheda di controllo dell’unità esterna difettosa
Spia TIMER acceso
Lampeggia-6 volte
Spia TIMER
La spia RUN continua a
lampeggiare
Spia RUN acceso
Lampeggia-5 volte
La spia RUN lampeggia 2
volte
Lampeggia-2 volte
– 88 –
RLC012A002A_IT_067-088
88
4/24/14, 14:08
ORIGINAL INSTRUCTIONS
USER’S MANUAL
AIR-CONDITIONER
ENGLISH
MANUEL DE L’UTILISATEUR
FRANÇAIS
CLIMATISEUR
ANWENDERHANDBUCH
DEUTSCH
KLIMAGERÄT
ISTRUZIONI PER L’USO
DXK09Z5-S
DXK12Z5-S
DXK15Z5-S
ITALIANO
CONDIZIONATORE D’ARIA
MANUAL DEL PROPIETARIO
ESPAÑOL
ACONDICIONADOR DE AIRE
GEBRUIKERSHANDLEIDING
NEDERLANDS
AIRCONDITIONING
MANUAL DO UTILIZADOR
PORTUGUÊS
APARELHO DE AR CONDICIONADO
ΟΔΗΓΙΕΣ ΧΡΗΣΗΣ ΕΛΛΗΝΙΚΑ
ΚΛΙΜΑΤΙΣΤΙΚΟ
РУКОВОДСТВО ПО ЭКСПЛУАТАЦИИ
РУССКИЙ
КОНДИЦИОНЕР ВОЗДУХА
KULLANIM KILAVUZU
TÜRKÇE
AIR-CONDITIONING & REFRIGERATION DIVISION
3-1, Asahi, Nishibiwajima-cho, Kiyosu, Aichi, 452-8561, Japan
http://www.mhi.co.jp
MITSUBISHI HEAVY INDUSTRIES AIR-CONDITIONING EUROPE, LTD.
7 Roundwood Avenue, Stockley Park, Uxbridge, Middlesex, UB11 1AX, United Kingdom
Tel : +44-20-7025-2750
Fax: +44-20-7025-2751
http://www.mhiae.com
MITSUBISHI HEAVY INDUSTRIES AIR-CONDITIONERS AUSTRALIA, PTY. LTD.
9C Commercial Road Kingsgrove NSW 2208
Tel : +61-2-8571-7977
Fax: +61-2-8571-7992
http://www.mhiaa.com.au
PO BOX 318 Kingsgrove NSW 1480
This air conditioner complies with EMC Directive 2004/108/EC,
LV Directive 2006/95/EC.
Este acondicionador de aire cumple con la directiva EMC: 2004/
108/EC, LV Directiva 2006/95/EC.
Ce climatiseur est conforme à la Directive EMC: 2004/108/EC, LV
Directive 2006/95/EC.
Deze airconditioner voldoet aan EMC Directive 2004/108/EC, LV
Directive 2006/95/EC.
Dieses Kimagerät erfüllt die EMC Direktiven 2004/108/EC, LV
Direktiven 2006/95/EC.
Este aparelho de ar condicionado está em conformidade com a
Directiva EMC 2004/108/EC e a Directiva LV 2006/95/EC.
Questo condizionatore d’aria è conforme alla Direttiva EMC: 2004/
108/EC, LV Direttiva 2006/95/EC.
∞˘Ùfi ÙÔ ÎÏÈÌ·ÙÈÛÙÈÎfi Â›Ó·È Û‡ÌʈÓÔ Ì ÙȘ ÚԉȷÁڷʤ˜ Ù˘
√‰ËÁ›·˜ EMC 2004/108/EK Î·È Ù˘ √‰ËÁ›·˜ LV 2006/95/EK.
RLC012A002A
RLC012A002A_Cover1-4
1
4/24/14, 10:45
Was this manual useful for you? yes no
Thank you for your participation!

* Your assessment is very important for improving the work of artificial intelligence, which forms the content of this project

Download PDF

advertising