man salsa - AB Medical

man salsa - AB Medical

Carrozzina elettronica

Salsa R

2

e Salsa M

2

Manuale d'uso

000690705.04

Informazioni per l'utente

Utilizzo delle carrozzine elettroniche:

Le carrozzine elettroniche sono destinate esclusivamente all'utilizzo, al chiuso e all'aperto, da parte di utenti non in grado di camminare o con mobilità limitata.

Se è montato il comando per accompagnatore, la carrozzina elettronica può essere guidata da un assistente.

Se è montato il doppio comando, la carrozzina elettronica può essere guidata sia dall'utente che dall'assistente.

La portata massima (rappresentata dal peso dell'utente e dal peso di eventuali accessori montati sulla carrozzina)

è indicata sull'etichetta del numero di serie, situata sul telaio della carrozzina.

Il numero di serie è indicato anche sulla copertina del manuale d'uso consegnato assieme alla carrozzina.

La garanzia è valida soltanto se il prodotto viene impiegato alle condizioni prescritte e secondo le destinazioni d'uso specifiche.

La durata prevista della carrozzina è 5 anni. NON usare o montare componenti di altri produttori sulla carrozzina a meno che non siano stati approvati ufficialmente da

Sunrise Medical.

Area di applicazione

Per la scelta del modello, occorre anche considerare la corporatura, il peso, la distribuzione del peso, le condizioni psicofisiche, l'età dell'utente e l'ambiente in cui l'utente vive.

In caso di dubbi rivolgersi al terapista per assicurarsi che l'utente non sia esposto a rischi troppo alti.

Sunrise Medical ha ottenuto la certificazione ISO

9001:2008 che garantisce la qualità lungo tutte le fasi dello sviluppo e della produzione di questa carrozzina.

IMPORTANTE:

PRIMA DI UTILIZZARE LA CARROZZINA,

LEGGERE ATTENTAMENTE IL PRESENTE

MANUALE.

Sunrise Medical dichiara, sotto la propria esclusiva responsabilità, che il presente prodotto è conforme ai requisiti della direttiva 93/42/CEE emendata da 2007/47/

CEE."

Sunrise Medical dichiara che il presente prodotto è stato sottoposto a Crash Test in conformità con la norma

ISO 7176-19.

La varietà dell'equipaggiamento e la struttura modulare consentono l'impiego della carrozzina da parte di utenti non in grado di camminare o con mobilità limitata a causa di:

• Paralisi

• Perdita di uno o di entrambi gli arti inferiori (amputazione)

• Difetti/Deformità degli arti inferiori

• Contratture/Danni articolari

• Ictus e danni cerebrali

• Disabilità neurologiche (ad esempio, sclerosi multipla,

Parkinson, ecc.)

• Malattie di tipo cardiaco o circolatorio, disturbo dell'equilibrio o cachessia. E' adatta anche per persone più anziane con forza sufficiente nella parte superiore del corpo.

• Persone non in grado, per problemi sia di tipo fisico che mentale, di controllare un dispositivo di comando per guidare la carrozzina e/o di utilizzare le relative funzioni in modo sicuro.

2

SALSA R

2

/ SALSA M

2

Rev.1.0

1.0 La carrozzina

2.0 Come usare questo manuale

2.1 Introduzione

2.2 Garanzia

2.3 Condizioni della garanzia

3.0 Etichette/Termini utilizzati

3.1 Definizione dei termini usati in questo manuale

4.0 Avvertenze generali per la sicurezza

e consigli d’uso

4.1 Avvertenze generali

4.2 Caratteristiche e opzioni

4.3 Marciapiedi

4.4 Manutenzione regolare

4.5 Sblocco del motore

4.6 EMC - Dispositivi di trasmissione radio.

4.7 Frenata di emergenza

4.8 Curve brusche

4.9 Batterie

4.10 Pneumatici

4.11 Portata massima

4.12 Motori della carrozzina

4.13 Superfici calde

4.14 Autonomia della carrozzina

4.15 Uso su strada

4.16 Condizioni ambientali sfavorevoli

4.17 Rampe

4.18 Trasferimenti

4.19 Moduli di elevazione e basculamento

4.20 Ruotine antiribaltamento

4.21 Uso su un pendio

4.22 Utilizzo sulle piattaforme elevatrici dei veicoli

4.23 Modalità "riduzione automatica della velocità" (creep)

4.24 Stabilità della carrozzina

4.25 Ruote

4.26 Specchietto retrovisore

4.27 Portastampelle

4.28 Luci e frecce

4.29 Tavolino ribaltabile

4.30 Uso del dispositivo salicordoli

4.31 Cintura pelvica (seduta Standard)

4.31.1 Cintura pelvica su seduta Rehab

4.32 Comando VR2 (Fig. 4.21)

5.0 Preparazione della carrozzina per l’uso 21

5.1 Come trasportare la carrozzina

5.2 Preparazione per il trasporto e l'immagazzinaggio

5.3 Riassemblaggio

5.4 Sblocco del motore

5.5 Sospensioni delle ruote motrici Salsa

5.6 Posizione dell'unità di controllo joystick

5.7 Preparazione per la guida

5.8 Braccioli Standard

5.9 Pedane

24

24

24

25

30

21

21

22

22

6.0 Sistema di seduta 34

6.1 Sedile rigido

6.2 Cuscini per la seduta

6.3 Fodere del cuscino rimovibili

6.4 Rivestimento schienale

6.5 Schienali JAY

6.6 Regolazione manuale dell’angolo dello schienale fisso Rehab 34

6.7 Regolazione della larghezza della seduta Standard

6.8 Profondità della seduta Rehab

6.9 Regolazione dell'altezza della seduta Standard

6.10 Regolazione della profondità della seduta Standard

6.11 Regolazione dell'angolo dello schienale

6.12 Regolazione dell'altezza dello schienale

6.13 Regolazione manuale dello schienale (seduta Standard)

6.15 Regolazione manuale dello schienale

(reclinazione manuale, seduta Rehab)

6.16 Schienali JAY

6.17 Appoggiatesta

6.18 Sistema di seduta regolabile elettronicamente

34

40

40

40

41

34

34

34

34

34

35

35

36

36

37

39

6.14 Impostazione manuale dell’angolo della seduta sul modello 39

11

17

17

19

20

21

16

17

17

17

15

15

16

16

14

14

14

15

13

13

13

14

12

12

13

13

11

12

12

12

11

11

11

11

8

8

7

7

7

7

7

Rev.1.0

7.0 Sistema di comando

7.0 Informazioni del sistema di comando R-net

7.1 Informazioni del sistema di comando VR2

7.2 VR2-L

7.3 Doppio comando VR2

8.0 Ricerca guasti e soluzioni usando il

comando manuale VR2

9.0 Funzionalità della centralina

9.1 Avvertenze generali

9.2 Comando per l'accompagnatore:

9.3 Comando retraibile in parallelo:

9.4 Montaggio del comando con barra centrale (R-net)

9.5 Montaggio del comando con tavolino (R-net)

9.6 Comando ribaltabile montato al centro del tavolino (R-net)

9.7 Comando per accompagnatore Forus (R-net)

9.8 Pulsante di arresto di emergenza

9.9 Braccetto retraibile elettronico (R-net)

10.0 Comandi speciali

10.1 Comando a testa a sensori di prossimità

10.2 Guida con il comando a testa (Fig. 10.1)

10.3 Comando per il capo proporzionale

10.4 Comando a succhio e soffio e pulsanti colorati

10.5 Mini joystick Switch-It come comando a mento o comando manuale

10.6 Comando a mento proporzionale (Fig. 10.7)

10.7 Joystick Micro pilot

11.0 Batterie e carica delle batterie 56

11.1 Batterie Salsa R2 (Fig. 11.1 - 11.5)

11.2 Batterie Salsa M2 (Fig. 11.6 - 11.12)

11.3 Interruttori di sicurezza

11.4 Informazioni generali sulle batterie

11.5 Batterie senza manutenzione

11.6 Cura delle batterie

11.7 Piano di cura per le batterie che non richiedono manutenzione 58

56

57

58

58

58

58

11.8 Informazioni generali sul caricabatteria

11.9 Dispositivi di sicurezza del caricabatteria

11.12 Autonomia della carrozzina elettronica

11.13 Considerazioni sulle batterie

11.14 Garanzia delle batterie

11.10 Collegamento del caricabatteria e ricarica delle batterie

11.11 Note di sicurezza e avvertimenti per il caricabatteria

60

60

61

59

59

59

59

12.0 Trasporto

12.1 Avvertenze per il trasporto:

12.2 Istruzioni per i sistemi di ritenuta dell'utente

12.3 Requisiti di spedizione speciali:

12.4 Crash test su tutti i modelli SALSA.

12.5 Etichetta di ancoraggio e posizionamento

12.6 Ancoraggio della carrozzina al veicolo

55

55

55

13.0 Manutenzione e pulizia

13.1 Manutenzione e pressione delle gomme

13.2 Logorio degli pneumatici

13.3 Riparazione dello pneumatico della ruota motrice

13.4 Rimozione della ruota anteriore

13.5 Pulizia della carrozzina

13.6 Controllo del rivestimento/sistema di seduta

13.7 Pulizia della seduta

13.8 Pulizia dei comandi

13.9 Manutenzione luci

13.10 Collegamenti elettrici

13.11 Come collegare i cavi alle batterie

13.12 Accesso alla centralina

13.13 Immagazzinaggio

13.14 Tecnici autorizzati Sunrise Medical

13.16 Verifica delle prestazioni

13.15 Interventi di manutenzione regolari raccomandati

54

54

54

54

55

66

73

73

74

75

70

70

70

73

69

69

69

70

66

66

66

68

62

62

63

63

64

64

65

14.0 Scheda delle specifiche tecniche 76

15.0 Documento di manutenzione 78

16.0 Smaltimento 78

17.0 Diagramma di cablaggio della carrozzina 79

SALSA R

2

/ SALSA M

2

3

49

51

52

52

52

53

53

51

51

51

52

43

43

43

46

47

SALSA R

2

Cuscino

Pedana

Bracciolo

Centralina

Appoggiapiedi

Ruota anteriore

Ruota motrice

Spondina

4

SALSA R

2

/ SALSA M

2

Batterie

Schienale

Ruotine antiribaltamento

Rev.1.0

Salsa M

2

Ruota motrice

Schienale

Centralina

Bracciolo

Cuscino

Pedana montata centralmente

Appoggiapiedi

Ruota anteriore

(piroettante)

Spondina

Batterie

Rev.1.0

Ruota posteriore

(piroettante)

SALSA R

2

/ SALSA M

2

5

Salsa M

2

SEDUTA COMFORT

Schienale comfort

Ruota posteriore

(piroettante)

Ruota motrice

6

SALSA R

2

/ SALSA M

2

Centralina

Bracciolo

Cuscino comfort

Appoggiapiedi montato centralmente

Appoggiapiedi

Ruota anteriore

(piroettante)

Firma e timbro del rivenditore

Rev.1.0

1.0 La carrozzina 2.0 Come usare questo manuale

Sunrise Medical desidera che l’utente ottenga le migliori prestazioni dalla carrozzina SALSA. Leggere il presente manuale d'uso per acquisire dimestichezza con la carrozzina e le relative caratteristiche. In esso sono inoltre contenuti suggerimenti per l'uso quotidiano e la manutenzione generale, nonché informazioni sugli standard di elevata qualità seguiti e i dettagli della garanzia.

La carrozzina le verrà consegnata già configurata e pronta per essere usata. La carrozzina SALSA è accessoriata con un ampio numero di componenti e regolazioni. Per ulteriori informazioni in proposito contattare il rivenditore autorizzato Sunrise Medical.

2.1 Introduzione

Annotare l'indirizzo e il numero di telefono del tecnico autorizzato nello spazio riportato di seguito.

In caso di guasto rivolgersi immediatamente al tecnico autorizzato fornendo tutti i dettagli pertinenti in modo che vi possa aiutare rapidamente.

È possibile che le carrozzine illustrate e descritte nel presente manuale differiscano leggermente dal modello acquistato. Tuttavia tutte le istruzioni sono pertinenti, a prescindere dalle differenze nei dettagli.

NOTA:

Il produttore si riserva il diritto di modificare senza preavviso i pesi, le misure e altri dati tecnici riportati nel presente manuale. Tutti i numeri, le misure e le capacità riportati nel presente manuale sono approssimativi e non costituiscono delle specifiche.

La carrozzina viene consegnata all'utente in condizioni eccellenti in quanto è stata controllata prima di lasciare la fabbrica. Per mantenerla nelle condizioni migliori e ottenere prestazioni ottimali, attenersi alle istruzioni per la manutenzione e la pulizia.

La carrozzina SALSA è stata ideata per l’uso quotidiano da parte di un utente, sia all'interno che all'esterno (classe

B). All'esterno, è stata progettata per essere utilizzata esclusivamente sul marciapiedi, ma può essere usata anche per passare da un marciapiede all’altro.

2.2 Garanzia

Conservare con attenzione il documento d'acquisto.

QUESTO NON HA ALCUN EFFETTO SUI VOSTRI

DIRITTI LEGALI.

Questo veicolo è stato ideato per un unico utente con mobilità limitata, di peso non superiore a 140 kg (a seconda delle opzioni scelte per la vostra carrozzina).

NOTA:

portata massima di 160 kg per il modello Salsa R2 con seduta Rehab.

L'utente deve avere le capacità cognitive, fisiche e visive idonee a controllare il veicolo in modo sicuro su un pendio massimo del 14% (8 gradi). In caso di dubbi sull’adeguatezza della carrozzina elettronica, rivolgersi al rivenditore autorizzato Sunrise Medical per ottenere chiarimenti prima di iniziare a usarla.

2.3 Condizioni della garanzia

1) La riparazione o la sostituzione delle parti in garanzia saranno eseguite da un tecnico o da un rivenditore autorizzato Sunrise Medical.

2) Qualora si rendesse necessario fare esaminare il prodotto durante il periodo di validità della garanzia, avvisare immediatamente il rivenditore autorizzato Sunrise

Medical, fornendo tutte le informazioni relative al problema verificatosi. Nel caso in cui l’utente si trovi in una località lontana dalla sede del rivenditore Sunrise Medical di riferimento, la riparazione o la sostituzione prevista dalle condizioni di garanzia potrà essere eseguita da un altro tecnico designato da Sunrise Medical.

Quando si effettuano delle piccole regolazioni, è molto importante leggere la relativa sezione riportata nel presente manuale d'uso. Per regolazioni più complesse, consultare il manuale tecnico o contattare il rivenditore locale Sunrise

Medical.

Se si hanno delle domande relative all'uso, alla manutenzione o alla sicurezza della carrozzina, rivolgersi al tecnico addetto all'assistenza autorizzato Sunrise

Medical. Se non si conosce alcun rivenditore autorizzato nella propria zona o si hanno altre domande, scrivere o telefonare a:

3) Se è necessario fare riparare o sostituire una parte qualsiasi del prodotto in seguito a un difetto di materiale o di fabbricazione specifico, entro

24 mesi

dalla data di acquisto originale, a condizione che il prodotto sia ancora in possesso dell'acquirente originale, la parte o le parti saranno riparate o sostituite gratuitamente se inviate al rivenditore autorizzato Sunrise Medical.

Sunrise Medical S.r.l.

Via Riva 20, Montale

29122 Piacenza

Italia

Tel.: +39 0523 573111

Fax: +39 0523 570060 www.SunriseMedical.it

Rev.1.0

SALSA R

2

/ SALSA M

2

7

4) Per qualsiasi componente riparato o sostituito, l'utente beneficerà di queste disposizioni per il periodo rimanente della garanzia applicabile al prodotto.

3.0 Etichette/Termini utilizzati

5) I componenti sostituiti dopo la scadenza della garanzia originale sono coperti per altri 12 mesi.

6) Le parti soggette ad usura non saranno generalmente coperte da garanzia durante il periodo di garanzia a meno che non presentino dei chiari segni di logorio eccessivo dovuto direttamente ad un difetto di fabbricazione. Queste parti includono, ma non si limitano a: rivestimento di stoffa, pneumatici, camere d'aria e parti simili. Le batterie sono garantite per 6 mesi.

7) Le condizioni della garanzia riportate sopra sono valide per tutte le parti del prodotto.

8) In circostanze normali, non si accetta alcuna responsabilità qualora sia stato necessario riparare o sostituire il prodotto come risultato diretto dei seguenti fattori: a) Il prodotto o una sua parte non sia stato riparato o revisionato seguendo le raccomandazioni del produttore, come indicato nel manuale d'uso e/o nel manuale per la manutenzione o non sono state usate solo parti originali.

3.1 Definizione dei termini usati in questo manuale

Termine

ATTENZIONE!

AVVERTENZA!

ATTENZIONE!

NOTA:

RWD

Definizione

Informa l'utilizzatore di possibili rischi di gravi lesioni o di decesso nel caso in cui la raccomandazione non venga seguita

Informa l'utilizzatore di possibili rischi nel caso in cui la raccomandazione non venga seguita

Informa l'utilizzatore dei possibili rischi all'apparecchiatura nel caso in cui la raccomandazione non venga seguita

Raccomandazione generale o procedura consigliata

Carrozzina a trazione posteriore

MWD Carrozzina a trazione centrale b) Il prodotto, o parte di esso, siano stati danneggiati per negligenza, incidente o uso improprio.

c) Il prodotto, o parte di esso, siano stati alterati rispetto alle specifiche del produttore o le riparazioni siano state eseguite prima di avere avvisato il tecnico autorizzato.

Riferimento a documentazione supplementare

8

SALSA R

2

/ SALSA M

2

Rev.1.0

3.2 Etichette

Posizione della leva per il meccanismo di blocco/sblocco del motore

A SINISTRA Salsa M

2

(e SALSA a partire da agosto 2010).

Segno di spunta = BLOCCO MOTORE INSERITO, Crocetta =

MOTORE SBLOCCATO

Posizione della leva per il meccanismo di blocco/sblocco del motore A DESTRA Salsa M

2

(e SALSA a partire da agosto

2010).

Segno di spunta = BLOCCO MOTORE INSERITO, Crocetta = MOTORE SBLOCCATO

AVVERTENZA – Non toccare - CALDO

AVVERTENZA – Attenzione alle dita

Collegata al joystick

AVVERTENZA – Non guidare la carrozzina in pendenza con lo schienale reclinato e/o la seduta elevata

*

MAX

140 Kg

MAX

AVVERTENZA – La portata massima della carrozzina è 140

Kg o

*

160 kg per il modello Salsa R

2

con seduta Rehab

Il numero di serie e l’etichetta si trovano sulla parte anteriore sinistra del telaio centrale.

Indica il livello di carica della batteria

Crash Test / Punti di ancoraggio

Rev.1.0

AVVERTENZA – Non toccare - L'elettricità statica potrebbe danneggiare il dispositivo

SALSA R

2

/ SALSA M

2

9

Etichette e loro descrizioni

Etichetta batteria - Avvertenze e Diagramma Circuito

Reclinazione schienale Elevazione della seduta

Basculamento della seduta

Pedana sinistra

Pedana destra

Entrambe le pedane

I moduli di basculamento elettronico e di elevazione/basculamento elettronico in dotazione garantiscono la massima stabilità e sono conformi ai rigidi requisiti standard. Cambiando la posizione impostata per il modulo si può ridurre la stabilità del prodotto e, pertanto, questa impostazione non deve essere modificata.

AVVERTENZA: Quando il sedile è sollevato, utilizzare sempre l'asticella per il blocco del sedile

Non sbloccare il freno quando la carrozzina si trova su un pendio

Prima di partire assicurarsi che la carrozzina sia in modalità di guida.

10

SALSA R

2

/ SALSA M

2

Rev.1.0

4.0 Avvertenze generali per la sicurezza

e consigli d’uso

4.1 Avvertenze generali

AVVERTENZA!

• Assicurarsi sempre che la carrozzina sia spenta prima di salire o scendere.

• Assicurarsi sempre di essere in grado di usare tutti i comandi stando in una posizione comoda. Una postura corretta è fondamentale per la propria comodità e il proprio benessere.

• Assicurarsi sempre di essere visibili, in particolare se si intende usare la carrozzina in condizioni di scarsa visibilità.

• Questa carrozzina è stata costruita per rispondere alle esigenze di un utilizzatore specifico. Se utilizzata da altri, potrebbe essere necessario regolarla o riprogrammarla nuovamente.

• Non permettere ai bambini di utilizzare la carrozzina.

• Fare attenzione quando si usa la carrozzina perché potrebbe fermarsi improvvisamente. Sunrise Medical raccomanda di indossare sempre una cintura pelvica.

• Non usare la carrozzina se si comporta in modo imprevedibile o anomalo.

4.2 Caratteristiche e opzioni

NOTA:

È possibile che alcune opzioni riportate nel presente manuale non siano disponibili nel proprio Paese e che le caratteristiche tecniche standard del prodotto possano costituire un limite nell’utilizzo della carrozzina

(ad es. velocità massima, portata massima, ecc.). Queste limitazioni sono specificate nel modulo d’ordine, nel manuale tecnico e nel presente manuale d’uso. Per ulteriori informazioni contattare il rivenditore Sunrise Medical autorizzato.

4.3 Marciapiedi

ATTENZIONE!

• Non scendere mai in avanti da un marciapiede con una carrozzina a trazione posteriore (RWD) o all’indietro con una carrozzina a trazione centrale (MWD). Leggere attentamente la sezione 4.30 relativa alla salita sul marciapiede prima di tentare di salire o scendere da un marciapiede con la carrozzina.

• Non tentare di salire o scendere una serie di gradini, perché è pericoloso e si rischia di subire lesioni o danneggiare la carrozzina. Le carrozzine SALSA R

2 e

Salsa M

2

sono state ideate per salire su un solo gradino per volta o sul marciapiede.

• E' importante che gli utenti con instabilità della parte superiore del tronco indossino sistemi di ritenuta personalizzati aggiuntivi per mantenere il corpo in posizione eretta salendo e scendendo da rampe, marciapiedi o altri ostacoli.

Fig. 4.1

Fig. 4.3

4.4 Manutenzione regolare

Si consiglia di eseguire la manutenzione della carrozzina una volta all’anno (il documento di manutenzione è riportato nella sezione 14, Fig. 14.1).

4.5 Sblocco del motore

ATTENZIONE!

• Lo sblocco del motore va usato solamente in situazioni di emergenza in caso di interruzione dell'alimentazione, ad esempio quando l'utente deve percorrere un lungo tragitto per tornare a casa o raggiungere un posto sicuro.

• Lo sblocco del motore può essere anche usato in caso di perdita di alimentazione totale e improvvisa, come la rottura del sistema di controllo o delle batterie.

• Lo sblocco del motore non va usato normalmente per trasportare l'utente, come se fosse una carrozzina manuale.

• In caso di corretto funzionamento della carrozzina elettronica, lo sblocco del motore va usato solamente per parcheggiare o per riporre la carrozzina senza l'utente.

Si tenga presente che, quando si spostano le leve di sblocco del motore dalla normale posizione di guida alla posizione di sblocco del motore, non è possibile frenare,

Fig. 4.1, Fig. 4.2, (Salsa M

2

); Fig. 4.3 e Fig. 4.4 SALSA R

2

).

ATTENZIONE!

• Assicurarsi sempre di essere accompagnati quando si imposta la carrozzina nella modalità di sblocco del motore.

• Non lasciare mai una o entrambe le leve nella posizione di sblocco del motore.

Per una descrizione completa di questa opzione e dei relativi limiti d’uso consultare la sezione 5.4.

Fig. 4.2

Fig. 4.4

Rev.1.0

SALSA R

2

/ SALSA M

2

11

4.6 EMC - Dispositivi di trasmissione radio.

AVVERTENZA!

Durante l'utilizzo di radio ricetrasmittenti, walkie-talkie, CB, radio amatoriali, sistemi PRM, o altri dispositivi trasmittenti ad alta potenza, fermare e spegnere la carrozzina.

È possibile utilizzare telefoni cordless, telefonini e cellulari, inclusi i dispositivi viva-voce. Tuttavia, in caso di funzionamento anomalo, fermare e spegnere immediatamente la carrozzina.

4.9 Batterie

Sunrise Medical fornisce la carrozzina con batterie che non hanno bisogno di manutenzione, ad eccezione di una ricarica regolare. Prima di caricare le batterie, leggere le sezioni 10 e 12 di questo manuale.

AVVERTENZA!

Non manomettere, in nessun caso, le batterie. In caso di dubbi, contattare immediatamente il rivenditore autorizzato Sunrise Medical.

NOTA:

Il sistema elettronico della carrozzina potrebbe interferire con il funzionamento dei sistemi di allarme di negozi.

4.7 Frenata di emergenza

È possibile fermare la carrozzina in tre modi.

ATTENZIONE!

prima di usare il veicolo per la prima volta, caricare le batterie per 24 ore.

AVVERTENZA!

1. Il modo più semplice e sicuro di arrestare la carrozzina consiste nel lasciare andare il joystick (consultare la sezione 7 sul comando manuale). La carrozzina si ferma così in maniera controllata.

2. Tirare indietro il joystick per fermare la carrozzina bruscamente e rapidamente.

3. In alternativa è possibile spegnere il sistema di comando mentre la carrozzina è in moto.

Evitare il contatto con l’acido se le batterie sono bagnate o danneggiate. L’acido delle batterie può causare ustioni alla pelle, nonché rovinare i pavimenti, il mobilio e la carrozzina.

Se dovesse venire a contatto con la pelle o con gli indumenti, lavarsi immediatamente con acqua e sapone.

Se dovesse venire a contatto con gli occhi, sciacquare immediatamente gli occhi con abbondante acqua fredda per almeno 10 minuti e rivolgersi immediatamente ad un medico. L’acido può essere neutralizzato con bicarbonato di sodio e acqua. Mantenere sempre le batterie in posizione verticale, specialmente mentre si trasporta la carrozzina.

AVVERTENZA!

• Lo spegnimento del sistema di comando deve essere utilizzato solo in una situazione di emergenza poiché l'arresto è molto brusco.

• Sunrise Medical raccomanda di indossare sempre una cintura pelvica.

Batterie e tipo di caricabatteria, Salsa R2:

24V (2x12V) / 60 Ah/20h. Senza manutenzione

Dimensioni: 197 x 165 x 197 mm.

Connettore: Tipo Neutrik a 3 poli

4.8 Curve brusche

ATTENZIONE!

Non tentare di curvare a tutta velocità. Se è necessario curvare bruscamente, rallentare usando il joystick o riducendo l’impostazione della velocità. Ciò è particolarmente importante quando si attraversa o si viaggia lungo un pendio. Se non si seguono queste istruzioni, si rischia di far ribaltare la carrozzina.

4.10 Pneumatici

Gli pneumatici della carrozzina possono logorarsi a seconda dell’uso. Controllarli regolarmente, in particolare la pressione, in base alle istruzioni per la manutenzione riportate nel presente manuale.

ATTENZIONE!

Non gonfiare MAI gli pneumatici usando una pompa ad aria compressa. Utilizzare sempre la pompa fornita.

12

SALSA R

2

/ SALSA M

2

Rev.1.0

4.11 Portata massima

ATTENZIONE!

• L'utente più gli articoli eventualmente trasportati non devono superare i 140 kg (160 Kg sul modello Salsa R

2 con seduta Rehab).

• Non utilizzare mai la carrozzina per trasportare pesi se il peso totale (uguale alla somma del peso dell'utente e di ulteriori pesi aggiunti sulla carrozzina) supera i 140 kg.

• Se si supera la portata massima, si rischia di danneggiare la seduta, il telaio o i dispositivi di fissaggio e di subire o causare lesioni gravi in seguito al malfunzionamento della carrozzina.

• Se si supera la portata massima, la garanzia viene considerata nulla.

4.12 Motori della carrozzina

Con l'uso prolungato i motori si surriscaldano e il calore si diffonde attraverso l’involucro esterno.

4.14 Autonomia della carrozzina

L’autonomia della carrozzina dipende da numerosi fattori, per esempio il peso dell’utente, il terreno, la temperatura ambientale, l’uso delle opzioni elettroniche e la condizione delle batterie.

NOTA:

La distanza riportata nella brochure è la distanza massima teorica (ISO 7176, parte 4). È possibile che non tutti gli utenti siano in grado di raggiungerla (si veda anche la sezione 10.11 e la sezione 13 di questo manuale).

Si consiglia di limitare inizialmente il percorso a metà della distanza indicata, fino a quando non si è sicuri della distanza effettiva che la carrozzina possa effettuare con una carica.

ATTENZIONE!

Se l’indicatore del livello di carica delle batterie indica che le batterie stanno per esaurirsi, non intraprendere un lungo viaggio a meno che non si sia certi di potere raggiungere la meta e tornare a casa senza il rischio di rimanere senza un mezzo di trasporto.

AVVERTENZA!

Non toccare la copertura del motore per almeno 30 minuti dopo avere utilizzato la carrozzina; attendere che si raffreddi.

Fig. 4.6.

Fig. 4.6

4.15 Uso su strada

Prestare estrema attenzione al traffico sulla strada.

ATTENZIONE!

Ricordarsi che gli automobilisti o i camionisti non si aspettano di vedere una carrozzina scendere da un marciapiede ed attraversare la strada. In caso di dubbi non arrischiarsi ad attraversare la strada fino a quando non si sia certi di poterlo fare, quindi attraversare la strada il più rapidamente possibile tenendo conto del traffico.

AVVERTENZA!

4.13 Superfici calde

Così come i motori possono riscaldarsi durante il funzionamento della carrozzina, il materiale di rivestimento ed i braccioli possono diventare caldi se esposti al sole.

Rev.1.0

SALSA R

2

/ SALSA M

2

13

4.16 Condizioni ambientali sfavorevoli

Si tenga presente che quando si guida la carrozzina in condizioni sfavorevoli, per esempio su erba bagnata, fango, ghiaccio, neve o altre superfici scivolose, è possibile che l’aderenza e la trazione diminuiscano.

AVVERTENZA!

In queste condizioni si consiglia di prendere precauzioni supplementari, particolarmente sulle colline o sui pendii, poiché la carrozzina potrebbe risultare instabile o scivolare e causare lesioni.

NOTA:

Le differenze estreme di temperatura potrebbero attivare il meccanismo di autoprotezione nel sistema di controllo. In tal caso il sistema si arresta temporaneamente per prevenire danni ai componenti elettronici o alla carrozzina.

4.18 Trasferimenti

AVVERTENZA!

• Sunrise Medical raccomanda di rivolgersi ad un tecnico sanitario per sviluppare una tecnica di trasferimento frontale o laterale adatta alle proprie esigenze onde evitare eventuali lesioni.

• verificare che la centralina sia spenta durante i trasferimenti per evitare il movimento non desiderato della carrozzina.

• Se è stato montato un bracciolo reclinabile, assicurarsi che l'apposita barra di supporto sia fissata alla sede posizionata sul telaio della seduta.

4.19 Moduli di elevazione e basculamento

ATTENZIONE!

Quando si usa uno scooter o una carrozzina elettronica, prestare particolare attenzione se si indossano capi di abbigliamento lunghi o larghi.

Parti mobili, come le ruote, potrebbero essere pericolose, o anche fatali, se un capo di abbigliamento vi rimane impigliato.

4.17 Rampe

AVVERTENZA!

Fare attenzione ai moduli di elevazione e basculamento, poiché presentano un pericolo d'intrappolamento. Al fine di evitare lesioni personali assicurarsi che durante il loro utilizzo i dispositivi di elevazione e basculamento non siano in contatto con abiti, mani o piedi.

AVVERTENZA!

Quando si utilizza una rampa, assicurarsi che questa sia in grado di sostenere il peso combinato della carrozzina e dell’utente. Se si utilizza una rampa per caricare una carrozzina in un veicolo, assicurarsi che la rampa sia fissata saldamente al veicolo.

Avvicinarsi alla rampa frontalmente e procedere con cautela.

ATTENZIONE!

verificare che la rampa sia idonea per il prodotto trasportato.

AVVERTENZA!

• Non guidare su rampe o pendii con la seduta inclinata, reclinata o elevata. Prima di iniziare la salita o la discesa, riportarsi in posizione verticale.

• I moduli di basculamento elettronico e di elevazione/ basculamento elettronico in dotazione garantiscono la massima stabilità e sono conformi ai rigidi requisiti standard. Cambiando la posizione impostata per il modulo si può ridurre la stabilità del prodotto e, pertanto, questa impostazione non deve essere modificata.

AVVERTENZA!

Fare attenzione a non schiacciarsi le dita:

La protezione opzionale, se montata, impedisce l'accesso alle parti mobili del meccanismo di elevazione / basculamento. Nonostante la protezione, fate comunque sempre attenzione a non rimanere intrappolati con le dita nel meccanismo. Si raccomanda di reinserire la protezione come descritto nel manuale tecnico della Zippie Salsa dopo ogni operazione di manutenzione o riparazione del modulo di elevazione / basculamento.

Contattare il rivenditore Sunrise Medical autorizzato.

14

SALSA R

2

/ SALSA M

2

Rev.1.0

4.20 Ruotine antiribaltamento

AVVERTENZA!

• Prima di utilizzare la carrozzina assicurarsi che le ruotine antiribaltamento non siano consumate o danneggiate.

• Gli accompagnatori devono conoscere la posizione delle ruotine antiribaltamento, al fine di evitare che i piedi vengano intrappolati, causando lesioni.

• Accompagnatore - Non salire con i piedi sulle ruotine antiribaltamento, poiché questo potrebbe rendere instabile la carrozzina.

4.21.2 Guida in pendenza: discese

AVVERTENZA!

Durante la discesa assicurarsi che la carrozzina non acceleri oltre la velocità normale di marcia. Infatti è più sicuro procedere lentamente lungo discese ripide (ad una velocità inferiore a 5 km/h) e fermarsi immediatamente se non si è sicuri della direzione da prendere. Se la carrozzina prende velocità, spostare la leva di comando al centro per rallentare o per interrompere la marcia avanti, quindi riprendere la marcia lentamente ed impedire che la velocità aumenti.

4.21 Uso su un pendio

La carrozzina è stata ideata e collaudata per l’uso su pendii o superfici con un'inclinazione massima di 8 gradi

(14%). Si tenga presente, tuttavia, che è possibile regolare la posizione della seduta elevandola, inclinandola o reclinandola, oppure combinando queste opzioni.

AVVERTENZA!

In certe circostanze la carrozzina potrebbe diventare instabile. Prima di accingersi a salire o scendere da un pendio o un marciapiede, fare attenzione qualora si usino opzioni di trasferimento di peso (ad es. basculamento o reclinazione elettronica) della seduta e/o del corpo per controbilanciare il peso. Per migliorare la stabilità, piegarsi in avanti quando si guida in salita, con la seduta e lo schienale in posizione ad angolo retto. Oppure, sedersi dritti ben appoggiati allo schienale in discesa o inclinare e/o basculare la seduta all’indietro.

AVVERTENZA!

Si raccomanda di riportare il sedile e lo schienale in posizione verticale e completamente abbassato prima di iniziare una salita o una discesa. In caso contrario la carrozzina potrebbe diventare instabile.

AVVERTENZA!

Se non si è sicuri delle prestazioni della carrozzina su un pendio, non tentare di guidare lungo il pendio e trovare un percorso alternativo.

NOTA:

La centralina è dotata di un sistema logico, che facilita la compensazione quando si guida lungo un dosso o su una collina. E un ulteriore dispositivo di sicurezza.

Naturalmente è anche possibile controllare la velocità della carrozzina usando la regolazione della velocità.

4.22 Utilizzo sulle piattaforme elevatrici dei veicoli

Per trasferire l'utente da un livello all'altro sui furgoncini, sugli autobus e negli edifici, vengono utilizzate le piattaforme elevatrici.

ATTENZIONE!

• Assicurarsi che l'utente e gli accompagnatori leggano le istruzioni per l'uso fornite dal produttore.

• Non superare mai la portata massima e la distribuzione del carico consigliate dal produttore della piattaforma.

• Spegnere sempre la carrozzina mentre ci si trova sulla piattaforma. Se si tocca il joystick accidentalmente, la carrozzina può spostarsi e cadere dalla piattaforma.

Un dispositivo di arresto alla fine della piattaforma non sarebbe sufficiente per evitare la caduta della carrozzina.

• Sistemare sempre bene l'utente nella carrozzina per evitare che cada mentre si trova sulla piattaforma.

• Assicurarsi che la carrozzina sia in modalità di guida quando si trova su una piattaforma elevatrice (motore non sbloccato).

4.21.1 Guida in pendenza: salite

AVVERTENZA!

Quando si guida in salita, tenere la carrozzina sempre in movimento. Per girare, muovere il joystick da una parte all’altra. Se ci si arresta su una salita, riprendere a muoversi lentamente. Se necessario, piegarsi in avanti per evitare che le ruote anteriori si sollevino.

Rev.1.0

SALSA R

2

/ SALSA M

2

15

4.23 Modalità "riduzione automatica della velocità"

(creep)

AVVERTENZA!

Per guidare la carrozzina in modo sicuro, assicurarsi che l’angolo di reclinazione rispetto al livello del suolo, risultante dalla combinazione del grado di reclinazione dello schienale con il grado di basculamento, non superi i 12 gradi.

Inoltre, le proporzioni del corpo dell'utente della carrozzina potrebbero avere un effetto sulla stabilità della carrozzina:

• dimagrimento degli arti inferiori, amputazioni, obesità

• aumento della massa corporea superiore, altezza della parte superiore del tronco

AVVERTENZA!

I moduli di basculamento elettronico e di elevazione/ basculamento elettronico in dotazione garantiscono la massima stabilità e sono conformi ai rigidi requisiti standard. Cambiando la posizione impostata per il modulo si può ridurre la stabilità del prodotto e, pertanto, questa impostazione non deve essere modificata.

NOTA:

Se l'angolo di basculamento è superiore a 9 gradi, la carrozzina entra automaticamente in modalità di riduzione della velocità. Questa modalità assicura che la velocità di marcia della carrozzina non superi il 10% della velocità programmata nel profilo.

AVVERTENZA!

Nelle carrozzine con schienale a reclinazione manuale non è installato un sistema di controllo che informi la centralina che la seduta si trova in posizione inclinata. Se lo schienale viene inclinato e si prova a guidare, la carrozzina non entrerà in modalità di riduzione della velocità, ma continuerà ad andare a velocità normale.

Questo è particolarmente pericoloso quando si guida su un pendio.

AVVERTENZA!

Su qualsiasi schienale reclinabile, le posizioni di ancoraggio più basse dell'attuatore elettrico o del pistone a gas manuale DEVONO corrispondere alla profondità della seduta in uso.

Dopo avere regolato la profondità della seduta BISOGNA verificare che la posizione di ancoraggio più bassa dell'attuatore o del pistone a gas corrisponda alla profondità scelta (usare la posizione del foro a 430 mm nella staffa inferiore per una profondità di seduta di 430 mm).

Per ulteriori informazioni si veda la sezione 5.2.1.

4.24 Stabilità della carrozzina

Seguire le istruzioni contenute in questo manuale, per l'utilizzo dei moduli di elevazione e basculamento della seduta e per l'utilizzo della carrozzina su pendii.

AVVERTENZA!

Altri elementi potrebbero comprometterne la stabilità, fra cui:

• Movimenti dell'utente

• Aggiunta di accessori o altri dispositivi

• Regolazioni o modifiche della carrozzina non appropriate

In alcuni casi, la stabilità della carrozzina potrebbe essere ulteriormente influenzata da fattori ambientali locali, quali:

• colline, pendii, rampe, piani inclinati, gradini.

4.25 Ruote

AVVERTENZA!

• Usare sempre la pompa fornita con la carrozzina.

• Non usare mai una pompa ad aria compressa.

• Controllare regolarmente tutti gli pneumatici per individuare eventuali segni di usura.

• Non guidare la carrozzina su terreni dove qualcosa possa forare gli pneumatici.

• Assicurarsi che sul percorso non vi siano oggetti che potrebbero incastrarsi nel meccanismo della carrozzina o tra i raggi delle ruote posteriori oppure la carrozzina potrebbe arrestarsi improvvisamente.

• Se si passa su scarichi o tombini, le ruote piroettanti o le ruote motrici potrebbero incastrarsi e la carrozzina potrebbe arrestarsi improvvisamente.

• Mantenere sempre la corretta pressione degli pneumatici. I valori sono elencati nella sezione 12 in questo manuale.

AVVERTENZA!

Pneumatici con fluido OKO

Con il fluido OKO è possibile riparare lo pneumatico, ma solo in modo temporaneo. Sostituire o riparare lo pneumatico non appena possibile.

Il fluido OKO non è classificato come pericoloso, ma in caso di contatto prolungato con la pelle può causare irritazione.

Misure di pronto soccorso per il fluido OKO

Pelle - sciacquare la pelle con abbondante acqua.

Occhi - sciacquare immediatamente gli occhi, tenendoli aperti, con abbondante acqua per almeno 5 minuti.

Ingestione: bere una grande quantità di acqua e consultare immediatamente un medico.

16

SALSA R

2

/ SALSA M

2

Rev.1.0

4.26 Specchietto retrovisore

AVVERTENZA!

Per evitare di causare lesioni alle persone intorno, si tenga presente che lo specchietto sporge dalla carrozzina e potrebbe urtare qualcuno durante gli spostamenti.

Qualora la carrozzina sia utilizzata all'esterno, si consiglia di utilizzare lo specchietto retrovisore.

Assicurarsi sempre che lo specchietto sia pulito e intatto in modo che la visibilità non sia compromessa.

4.27 Portastampelle

AVVERTENZA!

• Assicurarsi che la stampella sia ben fissata al portastampelle.

• Assicurarsi che la stampella non intralci i meccanismi della carrozzina.

• Assicurarsi che la stampella non sporga dalla carrozzina.

• Non tentare di rimuovere la stampella mentre la carrozzina è in movimento.

• Arrestare sempre la carrozzina completamente e spegnerla prima di provare a rimuovere la stampella. In questo modo non si rischia di azionare accidentalmente la carrozzina.

4.29.1 Asticella per il blocco del sedile

Sulle carrozzine elettroniche è presente un'asticella per il blocco del sedile per facilitare la manutenzione e le riparazioni. (vedere la sezione 10 per informazioni supplementari)

AVVERTENZA!

Non muovere la carrozzina quando l'asticella per il blocco è inserita e assicurarsi di essere una superficie orizzontale.

4.30 Uso del dispositivo salicordoli

AVVERTENZA!

Prima di salire su un marciapiede o un gradino, controllare che il passaggio non sia impedito da persone o altri ostacoli.

4.30.1 Salita su un marciapiede o un gradino

AVVERTENZA!

Avvicinarsi al marciapiede sempre ad un angolo di 90°

Avvicinarsi al marciapiede (gradino) frontalmente, guidando lentamente e in modo uniforme e sempre a un angolo di 90°, (Fig. 4.7).

4.28 Luci e frecce

AVVERTENZA!

Verificare che le luci e le frecce funzionino correttamente e che le lenti siano pulite prima di uscire in condizioni di scarsa visibilità. I dispositivi di illuminazione potrebbero raggiungere temperature elevate. Fare attenzione se devono essere smontati per eventuali riparazioni.

4.29 Tavolino ribaltabile

AVVERTENZA!

• La portata massima consentita per il tavolino è 2,5 kg.

• Non sovraccaricare il tavolino, poiché potrebbe rompersi o rendere instabile la carrozzina.

• Non lasciare sigarette accese o altre fonti di calore sul tavolino, poiché questo potrebbe deformarsi o rimanere segnato.

• Assicurarsi che gli arti e gli abiti non siano di intralcio quando si posiziona il tavolino.

Fig. 4.7

Salsa R2 (RWD)

Quando il salicordoli o le ruote anteriori entrano in contatto con il marciapiede

(gradino), la carrozzina deve muoversi lentamente. Sui marciapiedi bassi è possibile salire anche da fermi, (Fig.

4.8 - 4.9).

Fig. 4.8

Fig. 4.9

Rev.1.0

SALSA R

2

/ SALSA M

2

17

Salsa M2 (MWD)

Avvicinarsi al marciapiede ad un angolo di 90° e fermare la carrozzina non appena le ruote piroettanti toccano il gradino.

Fornire energia sufficiente ai motori per sollevare la parte anteriore della carrozzina sul marciapiede (gradino), quindi aumentare leggermente la velocità in modo che le ruote motrici salgano sul marciapiede (gradino) senza sobbalzi e senza esitazione, e che vi salgano anche le ruote posteriori. Per quanto possibile, tenere il joystick diritto e rivolto in avanti, (Fig. 4.10 - 4.11).

Fig. 4.10

Fig. 4.11

AVVERTENZE!

1. Prestare estrema attenzione al traffico sulla strada.

Ricordarsi che gli automobilisti o i camionisti non si aspettano di vedere una carrozzina scendere da un marciapiede ed attraversare la strada. In caso di dubbi non arrischiarsi ad attraversare la strada fino a quando non si sia certi di poterlo fare,

2. quindi attraversare la strada il più rapidamente possibile tenendo conto del traffico.

3. Non tentare di salire o scendere da un marciapiede alto più di 10 cm (con Salsa R2 solo se si dispone del dispositivo salicordoli).

4. Non tentare di salire o scendere una serie di gradini.

5. Non tentare di salire o scendere da un marciapiede se ci si trova in prossimità di dossi o su pendii ripidi.

Nota:

A seconda della distanza dal terreno, è possibile superare ostacoli alti al massimo 5 cm (10 cm se la carrozzina è dotata di salicordoli) con il modello Salsa R2 e 7,5 cm con Salsa M2.

AVVERTENZA!

La velocità di avvicinamento e la procedura possono variare a seconda delle prestazioni della carrozzina e delle dimensioni delle ruote anteriori.

6. Non tentare di salire o scendere da un marciapiede in prossimità di tombini, superfici irregolari o sabbiose.

Salire o scendere dal marciapiede posizionandosi unicamente ad angolo retto (90 gradi) rispetto al bordo.

8. Prima di salire, assicurarsi che gli appoggiapiedi siano più in alto rispetto al marciapiede.

9. Fare attenzione alle ruote antiribaltamento poiché potrebbero ostacolare la salita o la discesa dal marciapiede.

4.30.3 Montaggio e rimozione del salicordoli

(solo su carrozzina a trazione posteriore)

• Sistemare la barra del salicordoli nella staffa di posizionamento sinistra e spingerla nella staffa di supporto destra, (Fig. 4.12 e Fig. 4.13).

• Tenere il salicordoli con la mano sinistra nella staffa di supporto.

• Allineare i fori della staffa di supporto e del tubo del salicordoli e inserire il perno di blocco dall’alto.

• Per rimuovere il salicordoli, seguire la procedura inversa.

AVVERTENZA!

Questa carrozzina può essere riparata ed assemblata unicamente da un rivenditore autorizzato Sunrise Medical e non dall'utilizzatore. L’utente finale può smontare e montare la carrozzina solo per il trasporto (consultare la sezione 5.2).

Fig. 4.12

Fig. 4.13

18

SALSA R

2

/ SALSA M

2

Rev.1.0

4.31 Cintura pelvica (seduta Standard)

Kit cintura pelvica. (Fig. 4.14).

Fissaggio della cintura pelvica:

Inserire la fibbia maschio nella fibbia femmina, assicurandosi che si senta lo scatto del blocco (Fig. 4.15)

Montaggio della cintura pelvica.

• Posizionare la cintura trasversalmente sul sedile con la fibbia chiusa. (Fig. 4.16)

• Infilare le altre estremità della cintura nello spazio tra i montanti e il rivestimento dello schienale come illustrato. (Fig. 4.17)

• Assicurarsi che fibbie e regolatori siano accessibili e che la cintura non sia arrotolata. Fissare l'occhiello al bullone posteriore. Montare la rondella piatta, la rondella elastica ed il dado Stringere con una chiave da 13,0 mm. Ripetere la procedura sull'altro lato. (Fig.

4.18)

• Assicurarsi che la cintura pelvica sia ben stretta e fornisca un supporto confortevole. Per fare questo, controllare che tra la cintura pelvica ed il corpo ci sia lo spazio per fare passare una mano. Per ragioni di sicurezza controllare la tensione della cintura pelvica almeno una volta al giorno. (Fig. 4.19)

• Normalmente la cintura pelvica deve essere fissata in modo che le cinghie formino un angolo di circa 45°

(Fig. 4.20), e quando regolata correttamente non deve permettere all'utente di scivolare.

AVVERTENZA!

• Assicurarsi che la cintura pelvica sia fissata e regolata correttamente prima dell'uso.

• Se la cintura pelvica è fissata o regolata in modo non corretto, l'utente potrebbe scivolare con conseguente rischio di lesioni gravi.

• Controllare regolarmente la cintura pelvica per assicurarsi che non sia logora o danneggiata e, se necessario, sostituirla.

• Durante la manutenzione verificare il funzionamento corretto della fibbia e controllare che la stoffa o le staffe di plastica non siano logori.

Fig. 4.14

Fig. 4.15

Fig. 4.16

Fig. 4.17

Fig. 4.18

Fig. 4.19

Rev.1.0

Fig. 4.20

SALSA R

2

/ SALSA M

2

19

4.31.1 Cintura pelvica su seduta Rehab

Cintura pelvica con fibbia da aereo da 5 cm. (Fig. 4.6).

Fig. 4.6

Cintura pelvica da aereo imbottita da 5 cm. (Fig. 4.7)

Fig. 4.7

Cintura montata per utenti destri. (Fig. 4.8)

Fig. 4.8

Cintura montata per utenti mancini. (Fig. 4.9)

Fig. 4.9

Sistemare la cintura senza allacciarla sul sedile con l'estremità aperta della fibbia rivolta a destra per i mancini e a sinistra per i destri. (Fig. 4.10)

Fig. 4.10

Infilare le altre estremità della cintura nello spazio tra i montanti e il rivestimento dello schienale come illustrato sopra.

(Fig. 4.11)

Fig. 4.11

Infilare le estremità della cintura sotto la barra di sostegno dello schienale come illustrato, usando il foro di fissaggio più basso. Assicurarsi che le fibbie per la regolazione siano accessibili e che la cintura non sia arrotolata, (Fig. 4.12).

Fig. 4.12

20

SALSA R

2

/ SALSA M

2

Infilare una rondella sul bullone.

Far passare il bullone attraverso la staffa di fissaggio della cintura.

Mettere l'altra rondella sul bullone, (Fig. 4.13).

Fig. 4.13

Fig. 4.14

Avvitare il bullone nel foro preesistente più basso del telaio.

(Fig. 4.14)

Stringere il bullone con una chiave esagonale da 5,0 mm ad una coppia di serraggio di

10 Nm, (Fig. 4.15).

Fig. 4.15

Per comodità e sicurezza regolare la cintura in modo che vi sia lo spazio sufficiente per inserire una mano.

Lo spazio per la mano va controllato con la cintura in normale tensione e non deve essere troppo ampio (Fig. 4.16).

Fig. 4.16

Normalmente la cintura pelvica deve essere fissata in modo che la cinghia si trovi ad un angolo di circa 45° (Fig.

4.17), e, quando regolata correttamente, non permetta all'utente di scivolare in avanti.

Fig. 4.17

ATTENZIONE

!

• Assicurarsi sempre che la cintura pelvica sia ben chiusa e regolata prima dell'uso.

• Se la cintura è troppo larga, l'utente potrebbe scivolare in avanti rischiando di subire lesioni.

• Controllare regolarmente la cintura pelvica e i componenti di fissaggio ed assicurarsi che non siano logori o danneggiati. Se necessario, sostituirli.

• Durante la manutenzione verificare il funzionamento corretto della fibbia e controllare che la stoffa o le staffe di plastica non siano logori.

• La cintura pelvica non è idonea per il trasporto; a tale scopo, usare sistemi di ritenuta idonei.

NOTE:

1. Rivestimento standard: il movimento della cintura pelvica è limitato dal rivestimento

2. Schienale rigido: utilizzare la staffa inferiore universale come nel caso di schienale reclinabile.

Rev.1.0

4.32 Comando VR2 (Fig. 4.21)

Indicatore del livello di carica delle batterie

Clacson

Interruttore on/off

Indicatore della velocità

Pulsanti di velocità

Joystick

5.0 Preparazione della carrozzina per l’uso

5.1 Come trasportare la carrozzina

NOTA:

per smontare la carrozzina per il trasporto o l'immagazzinaggio, non è necessario alcun utensile.

Elenco delle parti della carrozzina smontata (i componenti sotto indicati si riferiscono alle parti rimovibili più grandi e dipendono dal tipo di sistema di seduta scelto):

1 paio di braccioli

1 paio di appoggiapiedi (seduta Standard) o un appoggiapiedi singolo montato centralmente con pedana ribaltabile (seduta Rehab).

1 schienale (Standard, Jay / Jay Comfort)

1 gruppo di trazione con telaio della seduta

5.2 Preparazione per il trasporto e l'immagazzinaggio

Seduta standard.

Rimuovere prima le pedane estraibili. Lasciare i braccioli in posizione abbassata. (Fig. 5.1). Scollegare il comando

(Fig. 5.2) se necessario.Per rimuovere il joystick, accedere alla centralina del motore che si trova sotto il coperchio di plastica tra le ruote anteriori, e scollegare il connettore del comando.

Sistemare il joystick con il relativo braccetto in un luogo sicuro fino a quando non dovranno essere montati nuovamente sulla carrozzina.

Per ricollegare il comando, seguire la procedura inversa.

Liberare ed estrarre lo schienale dal telaio., (Fig. 5.3). Ora

è possibile preparare il telaio.

Fig. 4.21

AVVERTENZA!

• Non urtare il sistema di comando e in modo particolare il joystick.

• Durante la guida fare attenzione a non sbattere con il sistema di comando o con il joystick contro degli ostacoli.

• Non fare mai cadere il sistema di comando.

• Durante il trasporto della carrozzina assicurarsi che il sistema di comando sia ben protetto.

• Non danneggiare i cavi.

• Al fine di migliorare l'affidabilità del sistema di comando, evitare per quanto possibile di esporlo a temperature estreme.

• Evitare che il sistema di comando o i suoi componenti rimangano in ambienti umidi per lunghi periodi.

• Se il sistema di comando si sporca con cibi o bevande, pulire non appena possibile.

ATTENZIONE!

• Nel caso di movimenti inaspettati della carrozzina

LASCIARE ANDARE IL JOYSTICK. In questo modo la carrozzina si fermerà immediatamente.

• Non intervenire sul sistema di comando se la carrozzina mostra un comportamento anomalo, si surriscalda o si notano scintille o fumo. Spegnere immediatamente il sistema di comando e contattare un rivenditore Sunrise autorizzato.

Comando R-net

Per i dettagli fare riferimento al manuale del sistema R-net.

Seduta Rehab

Rimuovere prima le pedane, se sono estraibili. Nel caso di pedana unica montata centralmente, ribaltare l’appoggiapiedi. Estrarre i braccioli (Fig. 5.5), scollegare il comando se necessario, (Fig. 5.7 - 5.8). Rilasciare il perno di sostegno e piegare lo schienale verso il telaio

(Fig. 5.6R). Ora è possibile preparare il telaio. Sbloccare il meccanismo di blocco/sblocco del motore (Fig. 5.5 RWD-

FWD e Fig. 5.6 MWD) che si trova sulla parte sinistra e destra del telaio per spostare il gruppo di trazione il più vicino possibile al luogo in cui si desidera riporlo.

Si può anche guidare la base, utilizzando il joystick, lungo una rampa dentro e fuori un autoveicolo per il trasporto.

Sbloccare il meccanismo di blocco/sblocco del motore sulla parte sinistra e destra del telaio per spostare il gruppo di trazione il più vicino possibile al luogo in cui si desidera riporlo.

Si può anche guidare la base, utilizzando il joystick, lungo una rampa dentro e fuori un autoveicolo per il trasporto.

NOTA:

Per le figure, vedere il retro della pagina

Rev.1.0

SALSA R

2

/ SALSA M

2

21

AVVERTENZE!

• Quando la carrozzina è riposta nell’autoveicolo o in altro luogo, assicurarsi che il sistema di comando sia spento e i meccanismi di blocco/sblocco del motore siano in posizione di blocco.

• Per sollevare il gruppo di trazione bisogna utilizzare i tubi grandi della parte laterale del telaio.

• Nella configurazione a trazione centrale (MWD), utilizzare il braccio della ruota piroettante posteriore e la ruota motrice. Fare attenzione se la carrozzina è in posizione di sblocco del motore.

Come rimuovere il joystick;

VR2:

Allentare la vite di regolazione sul braccetto del comando ed estrarre il braccetto dalla staffa, (Fig. 5.7).

Riporre il comando in un posto sicuro sino a quando non sia necessario rimontarlo.

R-net:

Individuare il connettore in linea cilindrico. Tirare con cautela le spine per separare il cablaggio, (Fig. 5.8).

Per ricollegare il comando, ripetere la procedura in senso contrario.

Fig. 5.1

Fig. 5.5

Fig. 5.3

Fig. 5.2

Fig. 5.4

Fig. 5.6

5.3 Riassemblaggio

Ribaltare (Rehab) o reinserire (Standard) lo schienale nei supporti e stringere con cautela le viti della leva. Se necessario ricollegare il joystick. Montare gli angoli della pedana. Assicurarsi che i meccanismi di blocco/sblocco del motore siano in posizione di blocco. Ora è possibile guidare la carrozzina.

AVVERTENZA!

• Non sollevare mai la carrozzina per i braccioli o per le pedane, poiché essi sono rimovibili e si potrebbero causare lesioni all'utente o danneggiare la carrozzina.

• La carrozzina non è destinata ad essere utilizzata con un sollevatore (Fig. 5.4)

5.4 Sblocco del motore

ATTENZIONE!

• Lo sblocco del motore va usato solamente in situazioni di emergenza in caso di interruzione dell'alimentazione, ad esempio quando l'utente deve percorrere un lungo tragitto per tornare a casa o raggiungere un posto sicuro.

• Lo sblocco del motore può essere anche usato in caso di perdita di alimentazione totale e improvvisa, come la rottura del sistema di controllo o delle batterie.

• Lo sblocco del motore non va usato normalmente per trasportare l'utente, come se fosse una carrozzina manuale.

• In caso di corretto funzionamento della carrozzina elettronica, lo sblocco del motore va usato solamente per parcheggiare o per riporre la carrozzina senza l'utente.

• Non spingere mai la carrozzina elettronica su o giù per un pendio con l'utente seduto quando il motore è sbloccato.

Fig. 5.7

Fig. 5.8

SALSA R

2

e M

2

A partire da agosto 2010 (Figg. 5.9 - 5.11)

Muovendo la leva rossa verso l'esterno ad entrambi i lati della base i freni vengono scollegati dal motore.

Fig. 5.9

GUIDA√

MECCANISMO

DI BLOCCO/

SBLOCCO

Fig. 5.10

GUIDA√

MECCANISMO

DI BLOCCO/

SBLOCCO

22

SALSA R

2

/ SALSA M

2

Fig. 5.11

Rev.1.0

Controllare che la centralina sia spenta prima di azionare le leve di sblocco - In caso contrario sarà necessario uno sforzo maggiore per spingere la carrozzina.

ATTENZIONE!

• Utilizzare questa opzione solo in caso di emergenza o se è necessario spingere manualmente la carrozzina. Questo meccanismo non è inteso per un uso permanente né per spingere la carrozzina su/giù da un pendio con l’utente seduto.

• Il sistema di frenata automatico della carrozzina funziona solo se il motore è in posizione di blocco.

• Le superfici del motore possono essere calde dopo l’uso. Fare attenzione a non toccare l’esterno del motore quando il motore è sbloccato.

• Non tentare di disinserire il meccanismo di sblocco del motore con l'utente seduto sulla carrozzina, specialmente se ci si trova su un pendio.

• Controllare sempre che le leve di sblocco del motore siano riabbassate / in posizione di guida.

5.4.1 Chiusura dello schienale con reclinazione a gas / elettronica (seduta Standard).

AVVERTENZA!

La posizione inferiore dell'attuatore elettrico e del pistone a gas manuale DEVE corrispondere alla profondità della seduta scelta.

Dopo avere regolato la profondità della seduta verificare che la posizione inferiore dell'attuatore / del pistone a gas corrisponda alla profondità della seduta scelta, ovvero usare il foro a 430 mm nella staffa inferiore per una profondità di seduta di 430 mm.

Dopo avere chiuso lo schienale verificare che il perno di ancoraggio inferiore dell'attuatore / del pistone a gas sia fissato nella posizione corretta, corrispondente alla profondità della seduta scelta; ovvero, usare il foro a 430 mm nella staffa inferiore per una profondità di seduta di

430 mm.

In caso contrario gli angoli di reclinazione potranno risultare poco sicuri, l'attuatore potrà rompersi durante l'uso e lo schienale cadere all'indietro con conseguente rischio di perdita di stabilità posturale per l'utente.

1. Estrarre il perno di sostegno, (Fig. 5.12).

2. Estrarre il perno girevole, (Fig. 5.13).

3. Allentare i bulloni della leva dello schienale, (Fig. 5.14).

4. Adagiare lo schienale sul sedile, (Fig. 5.15)

5. Quando si rimonta lo schienale, usare il foro corretto nella staffa inferiore, (Fig. 5.16). Si veda l'avvertenza precedente.

Fig. 5.12

Fig. 5.13

Fig. 5.14

Fig. 5.15

Fig. 5.16

Rev.1.0

410 mm 430 mm 460 mm

480 mm 510 mm

SALSA R

2

/ SALSA M

2

23

5.5 Sospensioni delle ruote motrici Salsa

La carrozzina Salsa M2/R2 è munita di un sistema di sospensioni delle ruote motrici efficace e regolabile in dotazione come funzione standard. Per il massimo comfort di guida, è possibile regolare la tensione delle molle dell’ammortizzatore.

Girare l’anello di alluminio verso la molla o dalla parte opposta per rendere più o meno rigido l'ammortizzatore.

Questa opzione consente di regolare il sistema di sospensioni in base al peso dell’utente, (Fig. 5.17 e 5.17.1).

Si raccomanda di eseguire le regolazioni delle sospensioni in modo uguale sulla parte sinistra e sulla parte destra della carrozzina.

5.6 Posizione dell'unità di controllo joystick

AVVERTENZA!

• Assicurarsi che il sistema di comando sia montato in modo sicuro e che il joystick sia posizionato correttamente.

• La mano o l'arto usati per azionare il joystick devono essere supportati, per esempio dal bracciolo.

• Non utilizzare il joystick come unico mezzo di supporto per la mano o l'arto. I movimenti della carrozzina, o scossoni improvvisi, potrebbero fare perdere il controllo.

A seconda del sistema di comando scelto, esistono due tipi di comando: Quickie VR2 e Quickie R-net. Per ulteriori informazioni, vedere la sezione 7 o 8 relativa ai comandi .

Il joystick è montato su un meccanismo scorrevole che consente di spostarlo avanti e indietro.

• Svitare la vite di blocco, (Fig. 5.7).

• Fare scorrere il comando per posizionarlo come desiderato (Fig. 5.8). Vedere pagina 22.

Dopo avere selezionato la posizione più comoda, fissare il dispositivo scorrevole stringendo la vite di blocco.

Assicurarsi che la vite di blocco sia avvitata completamente prima di usare la carrozzina e soprattutto in caso di trasporto su altri mezzi.

AVVERTENZA!

Assicurarsi che la vite di blocco sia avvitata completamente prima di usare la carrozzina, soprattutto in caso di trasporto su altri mezzi.

Fig. 5.17

5.7 Preparazione per la guida

• Premere l'interruttore ON/OFF. Il sensore della batteria lampeggerà brevemente prima di accendersi definitivamente.

• Controllare che la velocità massima sia impostata al livello desiderato.

• Utilizzare il joystick per controllare la velocità e la direzione della carrozzina.

Fig. 5.17.1

24

SALSA R

2

/ SALSA M

2

Rev.1.0

5.8 Braccioli Standard

5.8.1 Braccioli - montaggio e smontaggio (seduta

Standard).

È possibile ribaltare entrambi i braccioli della carrozzina per consentire il trasferimento laterale, ((Fig. 5.18).

Per consentire il trasferimento laterale è sufficiente ribaltare il bracciolo completamente verso l’alto sino al blocco meccanico. Questa manovra permette il trasferimento laterale.

Per riportare i braccioli in posizione, piegarli completamente verso il basso fino a che appoggino nuovamente sui fermi meccanici. Accompagnare il bracciolo durante il movimento verso il basso. Non lascialo cadere.

Bracciolo reclinabile:

• Ruotare la leva sul perno inferiore del bracciolo.

• Estrarre il bracciolo dalla sede. A questo punto è possibile ribaltarlo all'indietro, (Fig. 5.18.1).

5.8.2 Regolazione dell'altezza dei braccioli su seduta

Standard

La sezione che segue spiega la procedura per la regolazione dell'altezza dei braccioli. Si tratta di un procedimento suddiviso in due parti, sia per quanto riguarda le regolazioni maggiori che per le regolazioni di precisione:

Fig. 5.18

Fig. 5.19

PARTE 1: Come regolare l'altezza del bracciolo con sistema a rotazione

PARTE Come regolare l'angolo dell'imbottitura del bracciolo.

1.Regolazione precisa di base.

PARTE 1

(Fig. 5.19 e 5.20)

Una regolazione fino a 2,5 cm circa dell'altezza del bracciolo può essere ottenuta utilizzando la vite da 5 mm per la regolazione di precisione.

1. Allentare i dadi di rotazione da 6 mm su entrambi i braccioli (A).

2. Girare le viti di regolazione, (B) in senso antiorario per elevare il bracciolo, ed in senso orario per abbassarlo.

3. Stringere i bulloni di rotazione (A).

Usare una coppia di serraggio di 20 N/m.

PARTE 2

(Fig. 5.21 e 5.22)

1. Allentare i dadi da 4 mm dei perni per la regolazione dell'angolo (A) delle imbottiture di entrambi i braccioli.

Rimuovere i bulloni da 4 mm per la regolazione dell'angolo (B) di entrambi i braccioli.

2. Inclinare entrambi i braccioli verso il basso ( o verso l'alto se il bracciolo si trova già in posizione abbassata), fino a raggiungere il livello di inclinazione desiderata.

Controllare che l'altezza sia corretta.

3. Stringere entrambi i perni di rotazione delle imbottiture dei braccioli (A). Rimontare entrambi i bulloni di blocco per la regolazione dell'angolo delle imbottiture dei braccioli (B).

Usare una coppia di serraggio di 10 N/m per entrambe le serie di bulloni.

Fig. 5.20

Fig. 5.21

Fig. 5.22

Rev.1.0

Fig. 5.18.1

SALSA R

A

2

/ SALSA M

2

25

2.Prima regolazione.

PARTE 1

1. Per regolazioni superiori a 2,5 cm circa, rimuovere i bulloni di rotazione dei braccioli da 6 mm su entrambi i lati del sedile (Fig. 5.23).

2. Rimuovere entrambi i gruppi dei braccioli. (Fig. 5.24)

3. Rimuovere dagli anelli di regolazione i bulloni da 4 mm. (Fig. 5.25)

4. Ruotare gli anelli di regolazione dei braccioli (Fig. 5.26) fino a raggiungere l'altezza desiderata indicata nella tabella di configurazione (Fig. 5.35), a pagina 25.

5. Rimontare i bulloni in entrambi gli anelli di regolazione dei braccioli come mostrato nella tabella di configurazione. (Fig. 5.27)

6. Usare una coppia di serraggio di 10 N/m.

7. Rimontare i gruppi dei braccioli. (Fig. 5.28)

8. Rimontare i dadi del perno di rotazione su entrambi i lati del sedile, senza stringerli completamente. (Fig.

5.29)

Fig. 5.25

Fig. 5.26

Fig. 5.23

Fig. 5.27

Fig. 5.28

Fig. 5.24

Fig. 5.29

26

SALSA R

2

/ SALSA M

2

Rev.1.0

PARTE 2

1. Allentare i dadi da 4 mm dei perni di regolazione dell'angolo (A) delle imbottiture di entrambi i braccioli.

Rimuovere i bulloni da 4 mm per la regolazione dell'angolo (B) di entrambi i braccioli, (Fig. 5.30).

2. Regolare l'altezza fino al livello desiderato usando la vite di regolazione di precisione da 5 mm (B). Far girare la vite in senso antiorario per incrementare l'altezza, o in senso orario per diminuirla, (Fig. 5.31).

3. Inclinare entrambi i braccioli verso il basso (o verso l'alto se il bracciolo si trova già in posizione abbassata), fino a raggiungere il livello di inclinazione desiderata.

Controllare che l'altezza sia corretta, (Fig. 5.32).

4. Fare riferimento a 2 per la regolazione di precisione.

5. Serrare entrambi i perni di rotazione, (Fig. 5.33).

6. Usare una coppia di serraggio di 20 N/m.

7. Stringere entrambi i perni di rotazione delle imbottiture dei braccioli (A). Rimontare entrambi i dadi per il blocco per la regolazione dell'angolo delle imbottiture dei braccioli "B", (Fig. 5.34).

8. Usare una coppia di serraggio di 10 N/m per entrambe le serie di bulloni.

Fig. 5.31

Fig. 5.32

Fig. 5.33

Fig. 5.30

Rev.1.0

Fig. 5.34

SALSA R

2

/ SALSA M

2

27

A B C

POSIZIONE A POSIZIONE B

TABELLA DI

CONFIGURAZIONE

STANDARD

POSIZIONE C

ANGOLO DELLO SCHIENALE

(in gradi)

ALTEZZA DEI BRACCIOLI

(mm)

POSIZIONE DELL'ANELLO DI

REGOLAZIONE

0

4

-4

-4

0

12

12

4

8

16

16

305 - 254

252 - 229

305 - 254

252 - 229

305 - 267

279 - 229

305 - 229

305 - 229

248 - 229

305 - 254

260 - 229

B

A

A

B

A

B

C

B

B

B

C

Fig. 5.35

28

SALSA R

2

/ SALSA M

2

Rev.1.0

5.8.3 Regolazione della posizione delle imbottiture dei braccioli su seduta Standard

(Fig. 45 - 48)

1. Le regolazioni di precisione della posizione delle imbottiture (2,5 - 5 cm circa) possono essere effettuate allentando i dadi di regolazione delle imbottiture da

4 mm (E) e facendo scorrere le imbottiture avanti o indietro come desiderato, (Fig. 5.36, 5.37). Per l'accesso al bullone posteriore potrebbe essere necessario fare ruotare l'imbottitura.

2. Ristringere entrambi i bulloni di regolazione (E). Usare una coppia di serraggio di 10 N/m, (Fig. 5.38).

NOTA:

Per regolazioni superiori a 2,5 - 5 cm circa, consultare la tabella di seguito, (Fig. 5.39).

3. Per regolazioni maggiori, rimuovere entrambi i set di bulloni di regolazione delle imbottiture dei braccioli.

Spostare entrambe le imbottiture dei braccioli sui fori di collegamento seguenti (consultare la tabella).

Ristringere entrambi i set di bulloni di regolazione.,

(Fig. 5.36 - 5.39). Usare una coppia di serraggio di 10

N/m.

Fig. 5.36

Fig. 5.37

Fig. 5.39

LUNGHEZZA DELL'IMBOTTITURA

DEL BRACCIOLO

Fig. 5.38

ALTEZZA DEI

BRACCIOLI

LUNGHEZZA

DELL'IMBOTTITURA DEL

BRACCIOLO

(mm)

305

330

356

381

406

Rev.1.0

INTERVALLO DI ALTEZZA

DEL BRACCIOLO (mm)

305 - 229

305 - 229

305 - 229

305 - 229

305 - 229

POSIZIONE

DELL'IMBOTTITURA DEL

BRACCIOLO

A e C

A e C

B e C

B e C

B e D

SALSA R

2

/ SALSA M

2

29

5.8.4 Smontaggio dei braccioli (seduta Rehab)

È possibile rimuovere entrambi i braccioli della carrozzina per consentire il trasferimento laterale.

Fare riferimento al tipo di bracciolo scelto.

Per braccioli montante singolo:

• svitare la rotellina alla base del montante,

• Estrarre il bracciolo dalla sede, (Fig. 5.40).

Bracciolo reclinabile:

• Svitare la rotellina a stella alla base del perno del bracciolo.

• Estrarre il bracciolo dalla sede. A questo punto è possibile ribaltarlo all'indietro, (Fig. 5.41).

5.8.5 Montaggio dei braccioli

Fare riferimento al tipo di bracciolo scelto.

Bracciolo a montante singolo Jay - Jay Comfort:

• sistemare il tubo del bracciolo nella sua sede.

• Fissare e stringere la rotellina, (Fig. 5.40).

Bracciolo reclinabile:

Riposizionare il bracciolo ed inserire il montante nella sede.

Stringere la rotellina a stella sulla sede per bloccare il montante in posizione, (Fig. 5.41).

5.7.3 Regolazione della larghezza dei braccioli

(solamente su seduta Jay e Jay Comfort)

Per regolare la larghezza:

• Allentare le quattro viti (chiave da 13 mm) come mostrato in (Fig. 5.42).

• Spostare le staffe della sede del bracciolo nella posizione desiderata, (Fig. 5.43).

• Stringere bene le viti prima di usare la carrozzina.

NOTA:

Controllare che la nuova posizione del bracciolo non interferisca con i moduli di posizionamento della seduta, elevazione, basculamento ecc.

5.8.6 Regolazione dell’altezza dei braccioli

Fare riferimento al tipo di bracciolo scelto.

Bracciolo a montante singolo (seduta Comfort,

Rehab e Recaro):

L’altezza dei braccioli si regola mediante le viti filettate situate sul bordo anteriore del tubo di sostegno:

Per regolare l'altezza, (Fig. 5.40) allentare la vite di regolazione (chiave esagonale da 3,0 mm), spostare il bracciolo nella posizione desiderata e stringere la vite.

Bracciolo reclinabile, (Fig. 5.41):

• Allentare la vite sulla parte posteriore della sede del bracciolo.

• Fare scorrere l'aggancio del bracciolo in alto o in basso lungo la fessura del telaio dello schienale.

• Stringere la vite all'altezza appropriata.

• Allentare la vite di regolazione sul montante anteriore.

• Regolare l'altezza anteriore.

• Stringere tutte le viti.

• Ripetere la procedura sull'altro lato.

Fig. 5.40

Fig. 5.41

Fig. 5.42

Fig. 5.43

5.9 Pedane

AVVERTENZA!

• Fare attenzione all'ambiente circostante, per evitare lesioni alle gambe quando le pedane sono estese.

• Prima di iniziare a guidare la carrozzina, controllare sempre che le pedane o gli appoggiapiedi non entrino in contatto con le ruote anteriori.

• Non utilizzare mai le pedane per sollevare o trasportare la carrozzina.

• Come per tutte le parti mobili, fare attenzione a non schiacciarsi le dita.

30

SALSA R

2

/ SALSA M

2

Rev.1.0

5.9.1 Rimozione delle pedane

Per ribaltare la pedana:

• Premere sul fermo e ribaltare la pedana verso l'esterno, (Fig. 5.44).

• Per staccare la pedana, sollevarla verso l'alto ed estrarla, (Fig. 5.45).

Per rimontarlo:

• Allineare i fori con i perni, (Fig. 5.46).

• Inserire la pedana nella sede.

• Spingere la pedana fino a quando si blocca in posizione con un clic, (Fig. 5.47).

Per regolare l'angolazione: (Fig. 5.48 - 5.49).

(Fig.

5.48 - 5.49).

• Per allentare il perno A, usare una brugola da 5,0 mm e una chiave da 13,0 mm.

• Rimuovere il perno B.

• Inclinare la sede fino ad allineare il foro desiderato con il foro superiore.

• Rimontare il perno.

Fig. 5.50

Fig. 5.52

Fig. 5.44

Fig. 5.45

Fig. 5.51

5.9.3 Appoggiapiedi

Gli appoggiapiedi possono essere piegati verso l’alto per facilitare la salita e la discesa dalla carrozzina.

Fig. 5.46

A B

Fig. 5.47

70

°

75

°

80

°

Seduta Rehab

Fig. 5.48

Seduta Rehab

Fig. 5.49

5.9.2 Regolazione della profondità dell'angolo della pedana su seduta Standard

• Smontare entrambi i set bulloni da 5 mm per la regolazione della profondità dell'angolo della pedana,

(Fig. 5.50).

• Fare scorrere entrambi le sedi degli angoli della pedana nella posizione desiderata, (Fig. 5.51, inserto (B).

• Rimontare entrambi i set di bulloni di regolazione della profondità, (Fig. 5.52).

• Usare una coppia di serraggio di 20 N/m.

AVVERTENZA!

Non appoggiarsi sugli appoggiapiedi poiché il peso potrebbe fare ribaltare la carrozzina in avanti con conseguente rischio di lesioni e danno agli appoggiapiedi.

5.9.4 Regolazione della lunghezza delle pedane

Per regolare la lunghezza delle pedane, rimuovere i bulloni/le viti sul tubo delle pedane come illustrato in

(Fig. 5.53, 70° e 5.54), montaggio centrale), regolare la lunghezza come desiderato. Assicurarsi che i bulloni/le viti siano in posizione e bene avvitati prima di usare la carrozzina.

NOTA:

È possibile che sia necessario tagliare i tubi interni delle pedane per poterne regolare l’altezza.

Fig. 5.53

Fig. 5.54

Rev.1.0

SALSA R

2

/ SALSA M

2

31

5.9.5 Pedana articolata/elevabile manualmente

Per elevare:

tirare le pedane verso l’alto all’altezza desiderata. Le pedane si bloccheranno automaticamente nella posizione scelta.

Per abbassare:

spingere la leva di sblocco leggermente in avanti. L’angolo delle pedane si abbasserà. Non appena si lascia andare la leva, le pedane si bloccano nella posizione raggiunta.

(Fig. 5.55).

AVVERTENZA!

Tenere le mani lontano del meccanismo di regolazione tra il telaio e le parti mobili delle pedane mentre si effettua la regolazione.

NOTA:

Per ulteriori informazioni sul comando consultare la Sezione 7.

5.9.6 Pedana elevabile elettronicamente, (ELR, Fig.

5.56) o pedana articolata, (ALR, Fig. 5.57).

NOTA: la pedana destra e la pedana sinistra possono essere azionate contemporaneamente.

Per azionare una pedana ELR o ALR elettronica:

Comando VR2:

I pulsanti dell'attuatore possono controllare qualsiasi tipo di attuatore approvato dal produttore. Il loro funzionamento dipende dal tipo di opzioni installate sulla carrozzina, (Fig. 5.58).

Per regolare la pedana, il basculamento della seduta, l'altezza della seduta o l'angolo dello schienale.

• Premere uno dei pulsanti dell'attuatore con l'icona della seduta per selezionare la modalità dell'attuatore.

• Muovere il joystick a sinistra o a destra, per selezionare l’attuatore richiesto (attuatore 1 o attuatore 2). La scelta è indicata dall’accensione della spia rossa adiacente al pulsante dell'attuatore desiderato.

• Muovere il joystick avanti o indietro per muovere la pedana, azionare il basculamento/elevazione della seduta o inclinare lo schienale in su o in giù.

• Dopo avere raggiunto l’angolo desiderato, lasciare andare il joystick.

• Per ripristinare la modalità di guida, premere nuovamente il pulsante attuatore.

ATTENZIONE!

Dopo avere alzato o abbassato completamente la pedana, non tenere premuta la leva di comando nella posizione di funzionamento, poiché si rischia di danneggiare l’attuatore.

Comando R-net

Per i dettagli fare riferimento al manuale del sistema R-net.

Fig. 5.55

Fig. 5.57

Fig. 5.58

32

SALSA R

2

/ SALSA M

2

Fig. 5.56

Rev.1.0

5.9.7 Pedana elettronica montata centralmente,

(PCML).

AVVERTENZA

ATTENZIONE!

!

Il programma prevede un'opzione che consente di abbassare la pedana a livello del terreno per facilitare le operazioni di trasferimento dell'utente. Attenzione: durante le operazioni eseguite elettronicamente, l'area attorno e al di sotto della pedana deve essere libera e non intralciata da oggetti o dagli arti per evitare danni a cose o lesioni a persone.

Dopo avere alzato o abbassato completamente la pedana, non tenere premuta la leva di comando nella posizione di funzionamento, poiché si rischia di danneggiare l’attuatore.

Per regolare la lunghezza della pedana elettronica montata centralmente (PCML) (Fig. 5.59).

• Usare una chiave a brugola da 5,0 mm per allentare i

2 bulloni (A).

• Fare scorrere la pedana fino a raggiungere la lunghezza desiderata (B).

• Stringere i 2 bulloni (A).

NOTA:

Per facilitare l'accesso alla pedana, elevare o inclinare la seduta usando le opzioni dell'attuatore, oppure inclinare la seduta all'indietro come indicato nelle istruzioni per accedere alle batterie nella Sezione 10 di questo manuale.

Centralina Quickie per il controllo diretto degli attuatori:

Gli interruttori a controllo diretto degli attuatori possono funzionare con qualsiasi tipo di attuatore approvato dal produttore. Il loro funzionamento dipende dal tipo di opzioni installate sulla carrozzina. Per azionare la pedana, il basculamento della seduta, l’elevazione della seduta o l'inclinazione dello schienale.

• Spingere la levetta per attivare l'attuatore desiderato fino a raggiungere l'angolo o l'altezza desiderata.

• Al rilascio dell'interruttore, l'attuatore si ferma.

Quando l'attuatore raggiunge la posizione massima o minima rilasciare immediatamente l'interruttore.

Mantenere in azione la levetta potrebbe causare dei danni all'attuatore. (Fig. 5.60)

Comando R-net

Per i dettagli fare riferimento al manuale del sistema R-net.

Fig. 5.59

B

Rev.1.0

A

A

Fig. 5.60

SALSA R

2

/ SALSA M

2

33

6.0 Sistema di seduta

6.1 Sedile rigido

Il sedile rigido è stato ideato per consentire l’uso di cuscini antidecubito come Jay (Fig. 6.1).

6.2 Cuscini per la seduta

I cuscini forniti da Sunrise Medical sono dotati di strisce di Velcro® da applicare sulle strisce corrispondenti posizionate sul sedile della carrozzina, (Fig. 6.2).

AVVERTENZA!

Assicurarsi di allineare le strisce prima di usare la carrozzina. Se si utilizzano altri cuscini, verificare che anche questi siano dotati di strisce di Velcro® in una posizione simile per essere certi che non scivolino dal sedile.

NOTA:

Tutti i cuscini per la seduta forniti da Sunrise

Medical sono dotati di fodere rimovibili.

6.3 Fodere del cuscino rimovibili

Le fodere dei cuscini sono completamente rimovibili. Per rimuoverle, usare le cerniere o il Velcro®. Le fodere del cuscino possono essere rimosse dopo avere tolto tutte le staffe. La cerniera per la fodera dello schienale è situata nella parte inferiore dello schienale.

6.4 Rivestimento schienale

La carrozzina Salsa è fornita con il rivestimento dello schienale Optima, la cui tensione può essere regolata in base alle esigenze dell'utente.

Schienale a tensione regolabile:

Per modificare la forma e/o regolare la tensione dello schienale

Optima, rimuovere la fodera imbottita dal retro dello schienale per mettere in evidenza le cinghie di tensione. Allentare o stringere le cinghie in base alle esigenze. (Per una regolazione dello schienale ottimale per comodità e supporto si consiglia di fare le regolazioni con l’utente seduto in carrozzina). Assicurarsi che le cinghie siano allacciate saldamente e riposizionare la fodera imbottita prima di usare la carrozzina,

(Fig. 6.3)

.

6.5 Schienali JAY

La struttura Rehab consente di montare uno schienale

JAY, disponibile come opzione.

6.6 Regolazione manuale dell’angolo dello schienale fisso Rehab

Per regolare l'angolo dello schienale:

• Utilizzare una chiave a bussola da 13,0 mm.

• Rimuovere le due viti sui regolatori dello schienale fisso reclinabile meccanicamente, (Fig. 6.4).

• Dopo aver estratto le viti, l’angolo dello schienale può essere impostato tra -3° e 12°.

• Inserire le viti e stringerle in base al serraggio corretto.

AVVERTENZA!

Assicurarsi che tutte e 4 le viti siano ben strette e che lo schienale sia montato correttamente e ben fissato prima di usare la carrozzina.

6.7 Regolazione della larghezza della seduta

Standard

1. Rimuovere i bulloni da 5 mm per la regolazione della larghezza (A) ed il bullone per la regolazione del porta asciugamano (B), (Fig. 6.5).

2. Spostare la guida della seduta sinistra, il bracciolo e lo schienale nella posizione desiderata. Vedere la scala per l'impostazione della larghezza della seduta (C), (Fig. 6.6).

Rimontare i bulloni e stringerli a 10 Nm (A-B)

Fig. 6.1

Fig. 6.5

Fig. 6.6

Fig. 6.3

Fig. 6.2

Fig. 6.4

34

SALSA R

2

/ SALSA M

2

Rev.1.0

6.8 Profondità della seduta Rehab

Allentare le viti di regolazione della larghezza del bracciolo con una chiave da 13,0 mm, (2 e 3, Fig. 6.7).

• Allentare le viti di fissaggio dello schienale fisso reclinabile meccanicamente / pistone a gas / attuatore elettrico (1 e 2, Fig. 6.8).

• Ripetere la procedura sull'altro lato.

• Fare scorrere il telaio interno della seduta fino alla posizione desiderata.

• Stringere tutte le viti, (Fig. 6.7 - 6.8).

AVVERTENZA!

• Sunrise Medical raccomanda vivamente di rivolgersi al tecnico autorizzato Sunrise Medical per effettuare questa operazione.

Fig. 6.7

Fig. 6.8

4

3

Fig. 6.9

2

1

6.9 Regolazione dell'altezza della seduta Standard

AVVERTENZA!

Fare attenzione a non chiudersi le dita nella parte superiore del telaio. Durante la regolazione, assicurarsi che qualcuno tenga ben fermo il sedile.

Per regolare l’altezza della seduta:

Solo su Salsa R2 a trazione posteriore:

• Rimuovere i due bulloni dai montanti anteriori del sedile con una brugola da 5 mm.

• Accedere ai bulloni rimuovendo la copertura anteriore.

• Rimuovere i fermagli di sicurezza dai montanti piatti posteriori, sfilare i fermi ad anello e allentare i bulloni di blocco.

• Elevare/abbassare la seduta selezionando la posizione del foro sui montanti posteriori.

• Rimontare perni, fermi e bulloni. Stringere i bulloni.

• Selezionare la serie di fori corrispondenti per i montanti anteriori della seduta. Riposizionare i bulloni e stringerli,

(Fig. 6.9 - 6.11).

Salsa a trazione centrale:

• Svitare le due viti a farfalla situate sotto la parte anteriore del telaio della seduta che collegano il telaio all’interfaccia del modulo della seduta.

• Ribaltare il telaio della seduta all’indietro e fissarlo con l'asticella di sicurezza, come il cofano di una macchina.

ATTENZIONE!

• Poiché a seconda delle opzioni il sedile può essere pesante, si consiglia di farlo sollevare da due persone.

• Evitare di inclinare il sedile più di 60° all’indietro.

della seduta.

• Elevare/abbassare la seduta nella posizione desiderata.

• Allineare i fori, reinserire e stringere i bulloni a testa cava.

• Rimuovere i 2 bulloni a testa cava dai montanti anteriori della seduta.

• Elevare/abbassare la seduta in corrispondenza alla posizione desiderata.

• Allineare i fori, reinserire e stringere i bulloni a testa cava.

• Chiudere la seduta, rimontare le manopole e stringerle

(Fig. 6.10.1).

Fig. 6.10.1

Fig. 6.10

Rev.1.0

SALSA R

2

/ SALSA M

2

35

6.10 Regolazione della profondità della seduta

Standard

1. Rimuovere i bulloni da 5 mm per la regolazione della profondità della seduta, situati su entrambi i lati del sedile, (Fig. 6.11).

Fig. 6.11

6.11 Regolazione dell'angolo dello schienale

1. Rimuovere i bulloni di blocco da 5 mm dalle staffe dello schienale (A), su entrambi i lati dello schienale stesso.

Allentare i bulloni da 5 mm per la rotazione delle staffe dello schienale (B) su entrambi i lati dello schienale stesso.

NOTA:

Il bullone di blocco (A) potrebbe trovarsi in una posizione iniziale differente da quella mostrata in Fig. 6.14.

2. Spostare il gruppo dello schienale ed i braccioli nella posizione di profondità della seduta desiderata.

Fare riferimento alle tacche per l'impostazione della profondità della seduta (A), (Fig. 6.12).

Fig. 6.14

2. Inclinare lo schienale in avanti o indietro, fino a raggiungere la posizione desiderata. Vedere le configurazione degli angoli qui sotto (Fig. 6.15, pagina seguente).

Fig. 6.12

3. Rimontare entrambi i set di bulloni di regolazione della profondità.

Usare una coppia di serraggio di 20 N/m, (Fig. 6.13).

36

SALSA R

2

/ SALSA M

2

Fig. 6.13

Rev.1.0

Fig. 6.15

6.12 Regolazione dell'altezza dello schienale

1. Rimuovere la protezione del rivestimento, (Fig. 6.17).

Fig. 6.17

2. Allentare le cinghie del rivestimento. Non è necessario rimuovere il rivestimento, (Fig. 6.18).

Fig. 6.18

3. Rimontare e stringere i bulloni di blocco ed i bulloni delle staffe di supporto (A e B). Usare una coppia di serraggio di 20 N/m, (Fig. 6.16).

NOTA:

Le figure che seguono mostrano un angolo di 8 gradi.

3. Rimuovere le viti del rivestimento. È ora possibile spostare ed esercitare una pressione verticale sul rivestimento per accedere ai bulloni nascosti con testa a croce, (Fig. 6.19).

Fig. 6.19

Fig. 6.16

Rev.1.0

SALSA R

2

/ SALSA M

2

37

4. Rimuovere i bulloni da 4 mm della barra posteriore dello schienale e smontare la barra, (Fig. 6.20).

NOTA:

Questo passaggio non è sempre necessario. A seconda dell'altezza delle manopole di spinta, la barra dello schienale potrebbe non essere avvitata ai tubi delle manopole di spinta. Per controllare, saltare questo passaggio ed andare ai punti 5 e 6. Se la barra dello schienale non impedisce i movimenti delle manopole di spinta, non è necessario rimuoverla.

Riavvitare le viti per la regolazione dei montanti posteriori. Usare una coppia di serraggio di 10 N/m, (Fig.

6.23).

Fig. 6.23

Fig. 6.20

5. Rimuovere i bulloni da 4 mm per la regolazione dei montanti posteriori., (Fig. 6.21).

8. Se rimossa durante il passaggio di cui al punto 4, rimontare la barra dello schienale e riavvitare i bulloni della stessa. Usare una coppia di serraggio di 10 N/m,

(Fig. 6.24).

NOTA:

A questo punto sarà anche possibile riposizionare la barra posteriore dello schienale.

Fig. 6.24

Fig. 6.21

6. Posizionare entrambi i montanti posteriori all'altezza desiderata, (Fig. 6.22).

9. Rimontare entrambi i bulloni superiori del rivestimento.

Assicurarsi che i bulloni passino attraverso gli occhielli del rivestimento (A), (Fig. 6.25).

Fig. 6.25

Fig. 6.22

38

SALSA R

2

/ SALSA M

2

Rev.1.0

10. Stringere la cinghia del rivestimento, (Fig. 6.26).

Fig. 6.26

6.14 Impostazione manuale dell’angolo della seduta sul modello SALSA

Per impostare l’angolo della seduta, estrarre il bullone di fissaggio della staffa "a banana" tra il modulo di interfaccia della seduta e il modulo di chiusura della seduta. Posizionare l'angolo a 0°, 3° o 6° e 9°. Reinserire e stringere il bullone tra il modulo di interfaccia della seduta ed il modulo di chiusura della seduta. (Fig. 6.29).

Fig. 6.29

11. Riattaccare la protezione del rivestimento, (Fig. 6.27).

Fig. 6.27

6.13 Regolazione manuale dello schienale (seduta

Standard)

Per informazioni sulla regolazione della profondità, consultare la sezione 6.8.

Per regolare l’angolo dello schienale:

• tirare la leva in cima allo schienale che aziona il pistone a gas.

• Tenere saldamente la leva e regolare l’angolo dello schienale come desiderato.

• L’angolo così regolato rimarrà fisso una volta rilasciata la leva.

• Se si desidera regolare lo schienale in posizione verticale è necessario supportare il movimento verso l’alto (Fig. 6.28).

Rev.1.0

Fig. 6.28

SALSA R

2

/ SALSA M

2

39

6.15 Regolazione manuale dello schienale

(reclinazione manuale, seduta Rehab)

Per informazioni sulla regolazione della profondità, consultare la sezione 6.2.

Per regolare l’angolo dello schienale tirare la leva in cima allo schienale che aziona il pistone a gas. Tenere saldamente la leva e regolare l’angolo dello schienale come desiderato. L’angolo così regolato rimarrà fisso una volta rilasciata la leva. Se si desidera regolare lo schienale in posizione verticale è necessario supportare il movimento verso l’alto (Fig. 6.29.1).

Fig. 6.29.1

Fig. 6.30

6.16 Schienali JAY

La struttura standard consente di montare uno schienale

JAY, disponibile come opzione.

6.17 Appoggiatesta

Per installare l'appoggiatesta Standard, montare la staffa di posizionamento sulle manopole di spinta usando le viti ed i dadi forniti. Stringerli bene.

Per montare l’appoggiatesta Rehab, montare la staffa di posizionamento sul sostegno dello schienale utilizzando le viti e i dadi forniti. Stringerli bene.

Regolazione dell'appoggiatesta (tutti i modelli).

L'altezza dell'appoggiatesta viene regolata allentando il pomello di regolazione, facendo scorre il tubo interno verticale fino a raggiungere la posizione desiderata e quindi stringendo ancora il pomello. Per regolare la profondità tra l’appoggiatesta e la seduta, allentare le viti esagonali da 6 mm, spostare il perno nella posizione desiderata, quindi stringere bene le viti. Per regolare l’angolo dell’appoggiatesta, allentare le viti del rivestimento dell’appoggiatesta, sistemare l’appoggiatesta nella posizione desiderata, quindi stringere bene le viti. (Fig.

6.30)

40

SALSA R

2

/ SALSA M

2

Rev.1.0

6.18 Sistema di seduta regolabile elettronicamente

Regolazione elettronica dello schienale.

Elevazione elettronica della seduta.

Basculamento elettronico della seduta.

AVVERTENZE!

• Se si reclina lo schienale di più di 15° rispetto all’asse verticale, si altera l’equilibrio della carrozzina. Non reclinare lo schienale di oltre 15° quando ci si trova su una superficie inclinata o si sta guidando la carrozzina.

• L'azionamento del basculamento elettronico di oltre

9 gradi rispetto alla posizione minima attiverà la

"modalità di riduzione automatica della velocità". Se questa operazione viene effettuata in contemporanea all’elevazione della seduta, la carrozzina si bloccherà e non sarà possibile guidarla.

L’elevazione della seduta attiverà la "modalità di riduzione automatica della velocità". Per consentire la velocità massima, riportare il sollevamento elettronico nella posizione più bassa.

COMMANDO VR2

(Fig. 6.31)

AVVERTENZA!

È possibile invertire la direzione di un attuatore in rapporto alla direzione del joystick. Prima di utilizzare il joystick è necessario che l'utente ne conosca bene i movimenti e le funzioni associate, al fine di potere effettuare facilmente le operazioni desiderate, evitando danni alla carrozzina o lesioni personali.

NOTA:

Per ulteriori informazioni sul sistema di controllo consultare la Sezione 7 o 8

.

NOTA:

Se presenti, tutte le opzioni di seduta elettronica precedenti sono controllate dal comando, nella stesso modo. Si veda la sezione seguente, “Per utilizzare gli attuatori”.

NOTA:

Utilizzando il comando elettronico è possibile elevare la seduta fino ad un massimo di 30 cm.

Per utilizzare gli attuatori dello schienale:

• Premere il pulsante Mode per selezionare il modo attuatore.

• Muovere il joystick a sinistra o a destra, per selezionare l’attuatore richiesto (attuatore 1 o attuatore 2). La scelta è indicata dall’accensione della spia arancione adiacente al numero di attuatore desiderato.

• Spostare quindi la leva di comando avanti o indietro per reclinare più meno lo schienale.

• Dopo avere raggiunto l’angolo desiderato, lasciare andare il joystick.

• Per ripristinare la modalità di guida, premere nuovamente il pulsante attuatore.

ATTENZIONE!

Dopo avere reclinato o alzato completamente lo schienale, o alzato o abbassato completamente la seduta, o basculato all'indietro/in avanti completamente la seduta, non tenere premuta la leva joystick nella posizione di funzionamento, poiché l’attuatore rischia di danneggiarsi.

Comando R-net

Per i dettagli fare riferimento al manuale del sistema R-net.

Fig. 6.31

Rev.1.0

SALSA R

2

/ SALSA M

2

41

6.18.2 Elevazione elettronica della seduta

Utilizzando il comando elettronico è possibile elevare la seduta fino ad un massimo di 30 cm.

AVVERTENZA!

• Prima di azionare la funzione di elevazione della seduta assicurarsi che nell'area attorno alla carrozzina non siano presenti ostacoli,

• (per es. scaffali) o rischi potenziali, (per es. bambini o animali).

• Se viene azionato l’elevazione della seduta la velocità di guida sarà automaticamente ridotta.

• L’elevazione della seduta durante la guida insieme all'azionamento di un'altra opzione elettronica causerà l'arresto completo della carrozzina.

Comando VR2:

Per regolare l’elevazione elettronica:

• Premere uno dei pulsanti dell'attuatore con l'icona della seduta per selezionare la modalità dell'attuatore.

• Muovere il joystick a sinistra o a destra, per selezionare l’attuatore richiesto (attuatore 1 o attuatore 2). La scelta è indicata dall’accensione della spia rossa adiacente al pulsante dell'attuatore desiderato.

• Spostare quindi la leva di comando avanti o indietro per alzare o abbassare la seduta.

• Una volta raggiunta l'altezza desiderata rilasciare il joystick.

• Per ripristinare la modalità di guida, premere nuovamente il pulsante attuatore.

ATTENZIONE!

Dopo avere basculato o alzato completamente la seduta, non tenere premuta la leva del joystick nella posizione di funzionamento, poiché l’attuatore rischia di danneggiarsi.

Comando R-net

Per i dettagli fare riferimento al manuale del sistema R-net.

6.18.3 Seduta basculabile elettronicamente

È possibile basculare la seduta utilizzando il sistema di comando.

Comando VR2:

Per azionare il basculamento elettronico seguire le istruzioni riportate nella Sezione 6.11.2, selezionando però il pulsante dell'attuatore associato alla funzione di basculamento.

AVVERTENZA!

• Prima di azionare la funzione di basculamento della seduta assicurarsi che nell'area attorno alla carrozzina non siano presenti ostacoli, (Fig. 6.32).

• (per es. scaffali) o rischi potenziali, (per es. bambini o animali).

• Se viene azionato il basculamento della seduta la velocità di guida sarà automaticamente ridotta.

• Il basculamento della seduta durante la guida insieme all'azionamento di un'altra opzione elettronica causerà l'arresto completo della carrozzina.

Comando R-net

Per i dettagli fare riferimento al manuale del sistema R-net.

NOTA:

Con la seduta elevata, la velocità massima

è ridotta a circa il 10% del valore nominale. Questa modalità è nota come "avanzamento lento" (creep).

L’elevazione della seduta in combinazione con altre opzioni della seduta elettronica può causare l’interruzione della guida (a seconda della programmazione). Questa è una opzione di sicurezza abbastanza comune.

Per ripristinare la guida della carrozzina, riportare la seduta nella posizione iniziale.

Fig. 6.32

1 m

42

SALSA R

2

/ SALSA M

2

Rev.1.0

6.18.4 Centralina Quickie per il controllo diretto degli attuatori (Fig. 6.33)

Per azionare lo schienale, l’elevazione o il basculamento della seduta:

• Spingere la levetta dell'attuatore corrispondente in avanti.

• Una volta raggiunto l'angolazione dello schienale, o l'altezza di elevazione della seduta o l'angolo di basculamento della seduta scelti, rilasciare la levetta.

ATTENZIONE!

Dopo avere reclinato o alzato completamente lo schienale, o alzato o abbassato completamente la seduta, o basculato all'indietro/in avanti completamente la seduta, non tenere premuta la leva joystick nella posizione di funzionamento, poiché l’attuatore rischia di danneggiarsi.

Fig. 6.33

7.0 Sistema di comando

7.0 Informazioni del sistema di comando R-net

Per la carrozzina è disponibile su richiesta un sistema di comando alternativo chiamato R-net.

Il sistema R-net presenta opzioni estese ed è adatto per individui con esigenze complesse oppure in caso siano preferite le opzioni di menu su schermo e visualizzazione delle informazioni.

Il sistema di comando R-net offre soluzioni semplici ed efficaci in molte situazioni, migliorando così lo stile di vita e favorendo l'indipendenza dell'utente.

Il funzionamento del sistema di comando della carrozzina

R-net è semplice e intuitivo. I sistemi di comando R-net e VR2 incorporano componenti elettronici avanzati, il risultato di molti anni di ricerca, che garantiscono una facilità di utilizzo e un elevato livello di sicurezza.

Per una migliore comprensione di R-net, al momento dell'installazione del sistema di comando viene fornito un manuale per l'utente separato.

Si prega di fare riferimento al manuale del sistema R-net per i dettagli sulle funzioni di comando manuali.

7.1 Informazioni del sistema di comando VR2

Interruttore on/off:

Il pulsante di accensione/spegnimento alimenta i componenti elettronici del sistema di comando, che a loro volta alimentano i motori della carrozzina.

ATTENZIONE!

Non utilizzare il pulsante di accensione/spegnimento per arrestare la carrozzina, se non in situazioni di emergenza,

(poiché questo potrebbe causare un deterioramento rapido dei componenti del sistema di trazione della carrozzina).

Rev.1.0

SALSA R

2

/ SALSA M

2

43

Indicatore del livello di carica della batteria:

L'indicatore del livello di carica della batteria mostra che la carrozzina è accesa. Indica anche lo stato della carrozzina.

Vedere Capitolo 8.

Blocco/sblocco della carrozzina:

È possibile bloccare il sistema di comando VR2 per prevenirne l'utilizzo non autorizzato. Il blocco avviene completando una sequenza di pressione dei pulsanti e movimenti del joystick, indicata nei paragrafi che seguono.

Per bloccare la carrozzina:

• Con il sistema di comando acceso, premere e tenere premuto il pulsante On/Off.

• Dopo 1 secondo, il sistema di comando emetterà un breve segnale acustico. Rilasciare il pulsante di accensione/spegnimento.

• Spostare il joystick avanti fino a quando non viene emesso un segnale acustico.

• Spostare il joystick indietro fino a quando non viene emesso un segnale acustico.

• Rilasciare il joystick. Viene emesso un segnale acustico lungo.

• La carrozzina è bloccata.

Per sbloccare la carrozzina:

• Premere il pulsante On/Off per accendere il sistema di comando. L'indicatore di velocità massima/profilo di guida mostrerà un movimento ondeggiante.

• Spostare il joystick avanti fino a quando non viene emesso un segnale acustico.

• Spostare il joystick indietro fino a quando non viene emesso un segnale acustico.

• Rilasciare il joystick. Viene emesso un segnale acustico lungo.

• La carrozzina è sbloccata.

Come utilizzare il joystick:

Quando si accende la carrozzina tramite l’interruttore on/ off, attendere alcuni secondi prima di spostare la leva di comando affinché il sistema esegua un controllo generale.

Se si sposta la leva di comando troppo presto, la spia del livello di carica delle batterie non si accende sino a quando non si lascia andare la leva.

Se rimane spenta per più di 5 secondi, si verifica un errore di sistema. Ciò non danneggia la carrozzina, ma

è necessario spegnerla e riaccenderla per resettare il sistema.

NOTA:

Questa è una opzione di sicurezza per evitare il movimento non desiderato della carrozzina.

Comando proporzionale

1. Per sterzare, spostare il joystick nella direzione in cui si desidera andare.

2. Più si sposta la leva di comando in avanti, più si va veloci.

3. Quando si rilascia il joystick, i freni entrano in azione automaticamente e la carrozzina si arresta indipendentemente dalla velocità.

AVVERTENZA!

Si consiglia ai nuovi utenti di usare velocità ridotte fino a quando non si acquisisca dimestichezza con la guida della carrozzina.

AVVERTENZA!

È importante che la carrozzina sia ferma quando si passa dalla retromarcia alla marcia avanti.

AVVERTENZA!

Spegnere sempre la carrozzina prima di salire o scendere.

Indicatore di velocità massima/profilo di guida:

Questo indicatore mostra la velocità massima impostata per la carrozzina o, se il sistema di comando è programmato per l'utilizzo dei profili di guida, il profilo di guida selezionato.

Il sensore indica anche se la velocità della carrozzina è limitata, o se il sistema di comando è bloccato.

44

SALSA R

2

/ SALSA M

2

Rev.1.0

Pulsante del clacson:

Il clacson suona quando viene premuto il pulsante.

Pulsante di diminuzione della velocità/profilo di guida:

Questo pulsante permette di diminuire la velocità massima impostata o, se il sistema di comando è programmato per operare con profili di guida, seleziona il profilo di guida più basso.

Pulsante di incremento della velocità/profilo di guida:

Questo pulsante permette di incrementare la velocità massima impostata o, se il sistema di comando è programmato per operare con profili di guida, seleziona il profilo di guida più alto.

Pulsante e LED dell'attuatore:

Il funzionamento di questi pulsanti varia a seconda che la carrozzina sia equipaggiata con uno o due attuatori.

Carrozzine con un attuatore

Premere uno dei pulsanti dell'attuatore per attivare la modalità di regolazione dell'attuatore. L'attivazione di questa modalità è confermata dall'illuminazione di entrambi i LED. Per regolare l'attuatore spingere il joystick in avanti o indietro, a seconda dell'impostazione desiderata. Per ritornare alla modalità di guida, premere uno dei pulsanti dell'attuatore.

Carrozzine con due attuatori

Premere uno dei pulsanti dell'attuatore per attivare la modalità di regolazione dell'attuatore.

Se viene premuto il pulsante sinistro, il LED corrispondente si illumina e usando il joystick come indicato sopra si potrà regolare il motore dell'attuatore collegato a quel canale.

Se viene premuto il pulsante destro, il LED corrispondente si illumina. Usando il joystick come indicato sopra si potrà regolare il motore dell'attuatore collegato all'altro canale.

Per ritornare alla modalità di guida, premere il pulsante dell'attuatore selezionato, indicato dal LED corrispondente.

È anche possibile selezionare l'altro attuatore spingendo il joystick a destra o a sinistra.

Comando R-net

Per i dettagli fare riferimento al manuale del sistema R-net.

Presa del caricabatteria e di programmazione:

AVVERTENZA!

Questa presa va usata solamente per programmare e caricare la carrozzina.

AVVERTENZA!

Non deve essere usata come fonte di alimentazione per altri dispositivi. Il collegamento di altri dispositivi elettrici potrebbe danneggiare il sistema di comando o diminuire le prestazioni di compatibilità elettromagnetica della carrozzina.

Per la ricarica fare riferimento alla sezione 11.

La presa di programmazione è utilizzata dal rivenditore autorizzato Sunrise Medical per programmare la carrozzina e raccogliere informazioni utili per riparare eventuali guasti.

Alla consegna della carrozzina la centralina è impostata con i parametri di fabbrica.

Per programmare la centralina, è necessario disporre di una periferica di programmazione speciale (software PC o palmare), disponibile presso il rivenditore autorizzato

Sunrise Medical.

AVVERTENZA!

La programmazione della centralina della carrozzina può essere effettuata solo da personale autorizzato Sunrise

Medical. Se la centralina non è impostata correttamente, la sicurezza della guida potrebbe risultare compromessa con conseguente rischio di danni e lesioni.

AVVERTENZA!

SUNRISE MEDICAL non accetta alcuna responsabilità per i danni risultanti da una fermata brusca e non prevista, da programmazione non appropriata o dall’uso non autorizzato della carrozzina.

Comando R-net

Per i dettagli fare riferimento al manuale del sistema R-net.

Rev.1.0

SALSA R

2

/ SALSA M

2

45

7.2 VR2-L

I comandi dei sistemi di comando VR2 e VR2-L sono generalmente simili. Le differenze sono descritte di seguito. Tutti i comandi in comune si trovano nella pagina precedente.

Luci e frecce:

La carrozzina SALSA può essere equipaggiata con luci e frecce. Se luci e frecce non sono state installate in produzione, è possibile farli montare come opzione da un rivenditore autorizzato Sunrise Medical.

AVVERTENZA!

ATTENZIONE!

Se il LED lampeggia velocemente, si è verificato un corto circuito totale dell'impianto, oppure è stato rilevato un circuito aperto di una lampadina, o un circuito aperto totale sul circuito sinistro o destro.

Luci:

Premere questo pulsante per accendere le luci della carrozzina. Il LED corrispondente si illuminerà.

Per spegnere le luci ed il LED corrispondente, premere il pulsante delle luci.

ATTENZIONE!

Se il LED lampeggia, si è verificato un corto circuito sul sistema di illuminazione.

Luci di emergenza:

Premere questo pulsante per accendere le luci di emergenza. Il LED corrispondente comincerà a lampeggiare in maniera costante. Anche i LED di svolta a destra e svolta a sinistra lampeggeranno.

Per spegnere le luci di emergenza ed il LED corrispondente, premere il pulsante di emergenza.

ATTENZIONE!

Se il LED lampeggia velocemente, si è verificato un corto circuito totale dell'impianto, oppure è stato rilevato un circuito aperto di una lampadina, o un circuito aperto totale sull'intero circuito delle frecce.

Verificare che le luci e le frecce funzionino correttamente e che le lenti siano pulite prima di uscire in condizioni di scarsa visibilità.

Frecce:

Per accendere le frecce della carrozzina premere sul corrispondente pulsante, sinistro o destro. Il LED corrispondente si illuminerà.

Premere un'altra volta il pulsante della freccia per spegnere la freccia ed il LED corrispondente.

Pulsante e LED dell'attuatore:

Il funzionamento di questo pulsante varia a seconda che la carrozzina sia equipaggiata con uno o due attuatori.

Carrozzine con un attuatore

Premere il pulsante dell'attuatore per attivare la modalità per la regolazione dell'attuatore. L'attivazione di questa modalità è confermata dall'illuminazione di entrambi i

LED. Per regolare l'attuatore spingere il joystick in avanti o indietro, a seconda dell'impostazione desiderata. Per ritornare alla modalità di guida, premere uno dei pulsanti dell'attuatore.

Carrozzine con due attuatori

Premere il pulsante dell'attuatore per attivare la modalità per la regolazione dell'attuatore. Premere il pulsante una volta per illuminare il LED sinistro. Muovere il joystick per regolare il motore dell'attuatore collegato a quel canale.

Se viene premuto il pulsante destro, il LED corrispondente si illumina. Usando il joystick come indicato sopra si potrà regolare il motore dell'attuatore collegato all'altro canale.

Per ritornare alla modalità di guida, premere il pulsante dell'attuatore selezionato, indicato dal LED corrispondente.

È anche possibile selezionare l'altro attuatore spingendo il joystick a destra o a sinistra.

Comando R-net

Per i dettagli fare riferimento al manuale del sistema R-net.

46

SALSA R

2

/ SALSA M

2

Rev.1.0

7.3 Doppio comando VR2

Pulsante e indicatore di comando:

Questo mostra quale joystick ha il controllo. Se la luce rossa della carrozzina è accesa, il joystick dell'utente della carrozzina ha il controllo. Se la luce verde dell'accompagnatore è accesa, il joystick dell'accompagnatore ha il controllo. Il pulsante viene utilizzato per trasferire il controllo da un'unità all'altra.

Pulsante e LED dell'attuatore:

Un pulsante dell'attuatore è installato automaticamente in tutti i dispositivi VR2 ausiliari per l'accompagnatore.

Pulsante ed indicatore della velocità massima:

Questo mostra la velocità massima della carrozzina impostata quando il sistema di comando dell'accompagnatore ha il controllo. Vi sono 5 livelli di velocità - il livello 1 è quello con la velocità più bassa, mentre il livello 5 è quello con la velocità più alta. Per cambiare la velocità impostata utilizzare il pulsante della velocità.

NOTA:

Se il sistema di comando è programmato per operare con profili di guida, il regolatore di velocità del sistema di comando dell'accompagnatore regola la velocità solo per il profilo attualmente selezionato.

NOTA:

Il cambiamento da un profilo all'altro è possibile solo utilizzando il VR2.

NOTA:

Se il VR2 è programmato per utilizzo senza attuatori, questo pulsante non ha nessuna funzione.

Carrozzine con un attuatore:

Premere il pulsante dell'attuatore una volta per attivare la modalità di regolazione dell'attuatore. L'attivazione di questa modalità è confermata dall'illuminazione di entrambi i LED. Per regolare l'attuatore spingere il joystick in avanti o indietro, a seconda dell'impostazione desiderata.

Per ritornare alla modalità di guida, premere il pulsante dell'attuatore o il pulsante della velocità.

Carrozzine con due attuatori:

Premere il pulsante dell'attuatore per attivare la modalità per la regolazione dell'attuatore. Premere il pulsante una volta. Il LED sinistro si illumina. Spingere il joystick in avanti o indietro per regolare l'attuatore collegato a quel canale.

Spingere il joystick a destra o a sinistra per selezionare l'attuatore da regolare. Quando l'attuatore selezionato cambia, cambia anche il LED illuminato. Spingere a sinistra per l'attuatore 1 e a destra per l'attuatore 2.

Per ritornare alla modalità di guida, premere il pulsante dell'attuatore o il pulsante della velocità.

Comando R-net

Per i dettagli fare riferimento al manuale del sistema R-net.

Rev.1.0

SALSA R

2

/ SALSA M

2

47

Fig. 7.1

PANNELLO DI

CONTROLLO

JOYSTICK

INTERRUTTORE

ON/OFF

PRESA DEL

CARICABATTERIA E DI

PROGRAMMAZIONE:

INDICATORE DEL LIVELLO DI

CARICA DELLA BATTERIA

PULSANTE

CLACSON

PULSANTE LUCI

D'EMERGENZA

MASSIMA

VELOCITÀ/PROFILO

DI GUIDA

INDICATORE

PULSANTE DI

INCREMENTO

DELLA

VELOCITÀ/

PROFILO DI

GUIDA

PULSANTE LUCI

PULSANTE

ATTUATORE

PULSANTE DI DIMINUZIONE DELLA

VELOCITÀ/PROFILO DI GUIDA

DISPOSIZIONE DEL PANNELLO DI COMANDO

VR2

JOYSTICK

PANNELLO DI

CONTROLLO

PULSANTI FRECCE

DISPOSIZIONE DEL PANNELLO DI COMANDO

VR2-L

INDICATORE DELLA

VELOCITÀ

PULSANTE DI

VELOCITÀ MASSIMA

PULSANTE

ATTUATORE

PULSANTE

COMANDO

DOPPIO COMANDO VR2

48

SALSA R

2

/ SALSA M

2

Rev.1.0

8.0 Ricerca guasti e soluzioni usando il

comando manuale VR2

AVVERTENZA!

Contattate sempre il vostro rivenditore autorizzato Sunrise

Medical se il comando segnala un guasto.

L'indicatore del livello di carica della batteria e l'indicatore della velocità massima/del profilo mostrano lo stato del sistema di comando.

Indicatore del livello di carica della batteria fisso

: tutto funziona correttamente.

Indicatore del livello di carica della batteria che lampeggia lentamente:

Il sistema di comando funziona correttamente, ma è necessario caricare le batterie il più presto possibile.

Indicatore del livello di carica della batteria che si accende in modo incrementale:

La batteria della carrozzina è sotto carica. Non è possibile guidare la carrozzina fino a che il caricabatteria non venga scollegato e il sistema di comando spento e quindi riacceso.

Indicatore della batteria che lampeggia rapidamente

(anche quando il joystick è stato rilasciato):

I circuiti di sicurezza del sistema di comando sono scattati impedendo al sistema di comando stesso di azionare la carrozzina.

Questo indica che i circuiti di sicurezza sono entrati in azione. Per esempio, il VR2 ha rilevato un problema nel sistema elettrico della carrozzina.

• Spegnere il sistema di comando.

• Assicurarsi che tutti i connettori sulla carrozzina e sul sistema di comando siano collegati in modo sicuro.

• Controllare lo stato della batteria.

• Se non si riesce ad identificare la causa del problema, consultare la guida per la risoluzione dei problemi

(vedere retro pagina, Fig. 8.1)

• Accendere di nuovo il sistema di comando e provare a guidare la carrozzina.

AVVERTENZA!

Se i circuiti di sicurezza si attivano nuovamente, spegnere il sistema e non utilizzare la carrozzina.

Contattare il rivenditore Sunrise Medical autorizzato.

Guida per la risoluzione dei problemi: (Fig. 8.1, retro pagina).

Se il sistema si blocca, è possibile riuscire ad identificare il problema contando il numero di tacche che lampeggiano sul sensore della batteria.

Consultare la lista per trovare il numero corrispondente al numero di tacche che lampeggiano e seguire le istruzioni.

Movimento lento:

Se la carrozzina non viaggia alla massima velocità o non risponde abbastanza rapidamente e lo stato della batteria

è buono, controllare la velocità massima impostata. Se il problema non viene risolto reimpostando la velocità, allora ci potrebbe essere un guasto non pericoloso.

Contattare il rivenditore Sunrise Medical autorizzato.

L'indicatore di velocità/profilo di guida va su e giù:

Questo indica che il sistema di comando è bloccato.

Consultare la sezione 7.1.

L'indicatore di velocità/profilo di guida lampeggia:

Questo indica una limitazione alla velocità della carrozzina per motivi di sicurezza. L'esatta causa dipenderà dalle opzioni della carrozzina, ma normalmente questo problema

è causato dall'elevazione della seduta.

Il LED dell'attuatore lampeggia:

Questo indica che gli attuatori potrebbero essere stati inibiti in entrambe le direzioni.

Contattare il rivenditore Sunrise Medical autorizzato.

Comando R-net

Per i dettagli fare riferimento al manuale del sistema R-net.

Rev.1.0

SALSA R

2

/ SALSA M

2

49

Guida per la risoluzione dei problemi, (Fig. 8.1).

Codice errore Causa possibile

Fig. 8.1

La batteria va caricata o una connessione è difettosa. Controllare le connessioni della batteria. Se le connessioni sono in ordine, ricaricare le batterie.

Il motore di sinistra presenta una connessione difettosa. Controllare le connessioni del motore sinistro.

Una connessione del motore sinistro con la batteria è in cortocircuito. Contattare il rivenditore

Sunrise Medical autorizzato.

Il motore di destra presenta una connessione difettosa. Controllare le connessioni del motore destro.

Una connessione del motore destro con la batteria è in cortocircuito. Contattare il rivenditore Sunrise

Medical autorizzato.

Un segnale esterno impedisce la guida della carrozzina. È possibile che il caricabatteria sia collegato all'alimentazione.

Indica un errore del joystick. Assicurarsi che all'accensione del sistema di comando il joystick si trovi al centro.

Viene notificato un errore del sistema di comando. Assicurarsi che il joystick sia correttamente collegato.

I freni di stazionamento presentano una connessione difettosa. Controllare il freno di stazionamento e le connessioni del motore. Assicurarsi che il joystick sia correttamente collegato.

Al sistema di comando è stata applicata una tensione troppo alta. Solitamente ciò è dovuto a una connessione della batteria difettosa. Controllare le connessioni della batteria

+ S

S = LED dell'indicatore di velocità

Viene notificato un errore di comunicazione. Assicurarsi che il cavo del joystick sia saldamente collegato e non sia danneggiato.

+ A

A = LED attuatore

Viene notificato uno scatto dell'attuatore. Se la carrozzina è equipaggiata con più di un attuatore, controllare quale attuatore è guasto. Controllare il cablaggio dell'attuatore.

Comando R-net

Per i dettagli fare riferimento al manuale del sistema R-net.

50

SALSA R

2

/ SALSA M

2

Rev.1.0

9.0 Funzionalità della centralina

9.3 Comando retraibile in parallelo:

9.1 Avvertenze generali

AVVERTENZE!

AVVERTENZE!

• Non sostituire la leva del joystick con una parte non autorizzata, poiché questo potrebbe causare un comportamento anomalo della carrozzina e la perdita del controllo.

• Sostituire la guaina di protezione del joystick se

è strappata o rovinata o il comando potrebbe danneggiarsi seriamente e la carrozzina potrebbe spostarsi inaspettatamente.

• Assicurarsi di essere sempre in grado di usare tutti i comandi stando in posizione comoda mentre la carrozzina è in movimento e che il comando sia saldamente fissato alla carrozzina.

9.2 Comando per l'accompagnatore:

AVVERTENZE!

• Assicurarsi di impostare il comando dell'accompagnatore su una velocità tale che l'accompagnatore possa seguire la carrozzina con facilità.

• Spegnere sempre il comando quando si lascia l'utente sulla carrozzina. (Fig. 9.1).

• Prima di regolare il braccetto retraibile, spegnere il comando per evitare lo spostamento accidentale del joystick, che causerebbe un movimento indesiderato della carrozzina.

• Tenere le dita e gli abiti a distanza di sicurezza quando si usa il joystick retraibile.

• Tenere presente che la larghezza della carrozzina aumenta se il joystick retraibile è aperto e ciò può impedire il passaggio in mezzo a certi ostacoli.

• Non appendere alcun oggetto al gruppo del joystick retraibile in parallelo o il meccanismo girevole rischia di danneggiarsi.

• Non usare il joystick per appoggiarsi durante il trasferimento sulla o dalla carrozzina.

• Assicurarsi che la carrozzina sia spenta quando si regola il joystick retraibile in parallelo.

• Quando si usa il joystick retraibile in parallelo, manovrare la carrozzina solo a velocità ridotta, (Fig.

9.2).

Comando R-net

Per i dettagli fare riferimento al manuale del sistema R-net.

Fig. 9.2

Fig. 9.1

Rev.1.0

Comando per l'accompagnatore

Comando retraibile in parallelo

SALSA R

2

/ SALSA M

2

51

9.4 Montaggio del comando con barra centrale

(R-net)

AVVERTENZA!

• Verificare che il joystick sia fissato in modo sicuro alla barra centrale

• Spegnere sempre il comando prima di spostarlo.

9.5 Montaggio del comando con tavolino (R-net)

AVVERTENZA!

• La portata massima consentita per il tavolino è 2,5 kg.

• Non sovraccaricare il tavolino, poiché potrebbe rompersi o rendere instabile la carrozzina.

• Spegnere sempre il comando prima di rimuovere il tavolino.

• Non lasciare sigarette accese o altre fonti di calore sul tavolino, poiché questo potrebbe deformarsi o rimanere segnato.

• Assicurarsi che gli arti e gli abiti non siano di intralcio quando si posiziona il tavolino.

• Assicurarsi sempre di essere in grado di raggiungere i controlli senza difficoltà mentre la carrozzina è in moto e verificare che sul vassoio non vi sia nulla che interferisca con il controllo della carrozzina.

9.6 Comando ribaltabile montato al centro del tavolino (R-net)

Il comando ribaltabile montato al centro del tavolino può essere ribaltato per ottenere una superficie piana da usare come vassoio; per accedere nuovamente al comando, quando l'utente ne ha bisogno, ribaltare nuovamente il comando.

NOTA

: Si applicano alla versione ribaltabile le stesse avvertenze della versione normale (sezione 10.4) con le seguenti aggiunte:

AVVERTENZA!

• Verificare che il comando sia spento prima di ribaltarlo.

NOTA

: Tenere presente che quando il comando è ribaltato al di sotto del tavolino, la guida e disattivata per ragioni di sicurezza.

Comando con barra centrale con il sistema

R-net. Si prega di fare riferimento al manuale del sistema R-net per i dettagli sulle funzioni di comando manuali.

9.7 Comando per accompagnatore Forus (R-net)

AVVERTENZE!

• Assicurarsi di impostare il comando Forus su una velocità tale che l'accompagnatore possa seguire la carrozzina con facilità.

• Assicurarsi di essere sempre in grado di usare tutti i comandi stando in posizione comoda mentre la carrozzina è in movimento e che il comando sia saldamente fissato alla carrozzina.

• Sostituire la guaina di protezione del joystick se è strappata o tende a rompersi o il comando potrebbe danneggiarsi seriamente e la carrozzina potrebbe spostarsi inaspettatamente.

• Spegnere sempre il comando quando si lascia l'utente sulla carrozzina.

• Non sostituire la leva del joystick con una parte non autorizzata, poiché questo potrebbe causare un comportamento anomalo della carrozzina e la perdita del controllo.

• Non appendere alcun oggetto sulle maniglie del comando Forus.

Il comando per accompagnatore Forus è un dispositivo meccanico che traduce i movimenti meccanici dell'accompagnatore in movimenti del joystick su un comando normale. (Fig. 10.3)

Il comando per accompagnatore Forus funziona solo con i comandi R-net.

Forus con comando R-net

Si prega di fare riferimento al manuale del sistema

R-net per i dettagli sulle funzioni di comando manuali.

Dopo avere acceso il comando, il comando per accompagnatore Forus è pronto per l'uso. Spingendo la maniglia verso il basso, la carrozzina si sposta all'indietro; spingendo la maniglia verso l'alto, la carrozzina si sposta in avanti. Un movimento a sinistra o a destra fa spostare la carrozzina nella rispettiva direzione.

Pulsante di arresto di emergenza

Fig. 10.3

52

SALSA R

2

/ SALSA M

2

Leva di regolazione

Rev.1.0

Il comando Forus è dotato di un meccanismo di ritorno a molla che riporta le maniglie di spinta nella posizione centrale quando vengono rilasciate. Le maniglie di spinta possono essere regolate in altezza allentando il perno a molla laterale e rilasciandolo una volta raggiunta la posizione desiderata. (Fig. 10.3)

9.8 Pulsante di arresto di emergenza

Il comando per accompagnatore Forus è dotato di pulsante di ARRESTO DI EMERGENZA (Fig. 10.3) che, una volta premuto, fa rallentare la carrozzina gradualmente fino all'arresto.

Dopo essere stato premuto, il pulsante si blocca automaticamente in quella posizione. Per rilasciarlo, girare e tirare il pulsante di ARRESTO DI EMERGENZA fino a quando si blocca nella posizione OFF (disattivato).

È ora possibile accendere la carrozzina.

NOTA:

muovere sempre la carrozzina con attenzione.

Contattare il rivenditore Sunrise se è necessario riprogrammare un profilo di guida per agevolare l'accompagnatore e/o dare più comfort all'utente.

Contattare il rivenditore Sunrise Medical se la direzione di movimento del comando per accompagnatore Forus deve essere modificata.

9.9 Braccetto retraibile elettronico (R-net)

Questa opzione (Fig. 10.4) serve per montare i comandi a mento o a succhio e soffio e può essere azionato con un pulsante o con un interruttore a nastro.

AVVERTENZA!

Prima di azionare il braccetto retraibile, controllare che la zona circostante sia libera. Verificare di avere spazio a sufficienza lateralmente per evitare danni al dispositivo di controllo e lesioni alle persone.

AVVERTENZA!

Fare attenzione a non azionare inavvertitamente il braccetto retraibile durante la guida della carrozzina

Assicurarsi che il comando sia facilmente raggiungibile prima di usare la carrozzina

Il sistema retraibile elettronico funziona solo con i comandi

R-net.

Sistema retraibile elettronico con comando R-net a mento

Si prega di fare riferimento al manuale del sistema

R-net per i dettagli sulle funzioni di comando manuali.

Rev.1.0

Fig. 10.4

SALSA R

2

/ SALSA M

2

53

10.0 Comandi speciali

10.1 Comando a testa a sensori di prossimità

AVVERTENZE

• I sensori usati in questo prodotto vengono azionati da sostanze conduttrici di elettricità presenti in quantità rilevante in un ambiente umido.

• Un'interferenza elettromagnetica da linee elettriche o da alcuni tipi di telefoni può far attivare i sensori.

• Questi sensori vengono attivati da qualsiasi materiale conduttore. Si tratta di dispositivi elettronici che generano un campo elettrico soggetto a interferenze da parte di liquidi e radiofrequenze.

• Se l'utente è sorpreso dalla pioggia, oppure se sul sensore cade del liquido, la carrozzina potrebbe cominciare a comportarsi in modo imprevedibile. In questo caso, cercare di attivare il sensore di arresto e spegnere la carrozzina, se possibile.

• Evitare di usare la carrozzina sotto linee elettriche ad alta tensione e vicino a telefoni cellulari che possono interferire con il campo elettrico generato dal sensore.

• Ogni utente deve essere avvertito che la carrozzina potrebbe fermarsi in modo improvviso o comportarsi in modo imprevedibile in presenza di liquidi o di interferenze da radiofrequenze (RFI).

• La maggior parte dell'apparecchiatura elettronica è soggetta ad interferenze da radiofrequenza (RFI).

Prestare attenzione in caso vengano usati dispositivi per comunicazione portatili nell'area circostante al comando a testa. Spegnere immediatamente la carrozzina in caso di comportamento imprevedibile causato da interferenze. Non usare il veicolo mentre la trasmissione è in corso.

10.2 Guida con il comando a testa (Fig. 10.1)

Il comando a testa utilizza 3 sensori "zero touch" per la guida, uno su ciascuna imbottitura per il capo.

Il sensore del supporto centrale controlla il movimento in avanti e all'indietro.

I sensori dei supporti a destra e a sinistra servono per il movimento rispettivamente a destra e a sinistra.

Il quarto sensore è un commutatore di modalità che fa alternare il comando a testa tra avanti e indietro e tra la guida della carrozzina e l'azionamento dei dispositivi ausiliari (ad es. la seduta elettronica o i sistemi di comunicazione aumentativa).

Commutatori di modalità

Sono disponibili vari commutatori di modalità che si possono suddividere in tre tipi: interni, montati nel sistema ed esterni.

• Interni: modalità nel supporto sinistro o nel supporto destro

• Montati nel sistema: commutatori di fascio

• Esterni: fibre ottiche, pulsanti o modalità jack 2. I commutatori di modalità eseguono tutti le stesse funzioni.

• Un click singolo del commutatore fa alternare la modalità tra guida in avanti e guida all'indietro.

• Un doppio click del commutatore fa cambiare il modo operativo del sistema, ad es. da standby a guida, ad attuatore ecc.

Per ulteriori dettagli fare riferimento al manuale per l'uso fornito con il modulo o contattare il rivenditore autorizzato Sunrise Medical.

10.3 Comando per il capo proporzionale

Azionamento del comando a testa (Fig. 10.2)

1. Il controllo della carrozzina si basa sul movimento dell'appoggiatesta. Per azionare i comandi basta esercitare una lieve pressione sull'appoggiatesta.

2. La posizione neutra è quella in cui l'appoggiatesta non viene spostato.

3. Muovendo l'appoggiatesta a destra o a sinistra, la carrozzina si muove nelle rispettive direzioni.

4. Per il movimento in avanti o all'indietro, l'appoggiatesta deve essere spostato all'indietro. La direzione di movimento viene selezionata usando il commutatore di modalità. La selezione sarà visualizzata sul modulo del display avanzato.

5. Maggiore è lo spostamento dell'appoggiatesta, rispetto alla posizione neutra, maggiore sarà la velocità della carrozzina.

Per ulteriori dettagli fare riferimento al manuale per l'uso fornito con il modulo o contattare il rivenditore autorizzato Sunrise Medical.

Comandi per il capo

Si prega di fare riferimento al manuale del sistema R-net per i dettagli sulle funzioni di comando manuali.

Fig. 10.1

Fig. 10.2

54

SALSA R

2

/ SALSA M

2

Rev.1.0

10.4 Comando a succhio e soffio e pulsanti colorati

AVVERTENZ

E

• Non legare il cavo attorno all'interruttore; legare il cavo separatamente

• Non tirare il cavo dell'interruttore

• Non sovraccaricare la connessione dell'interruttore, attenersi ai valori di corrente massima

• Non immergere l'interruttore in acqua

• Non aprire né tentare di aggiustare un interruttore

• Non usare solventi per pulire l'interruttore; usare solamente un panno umido o alcol Il tubo pneumatico del comando a succhio e soffio può essere sterilizzato in una autoclave a gas

• Non esporre l'interruttore a temperature estreme

(caldo o freddo)

Per ulteriori dettagli fare riferimento al manuale per l'uso fornito con il modulo o contattare il rivenditore autorizzato Sunrise Medical

Fig. 10.3

Fig.

10.4

10.6 Comando a mento proporzionale (Fig. 10.7)

Il comando a mento proporzionale deve essere usato in combinazione con il modulo Omni Plus. per usufruire di una segnalazione visiva della selezione dei profili di guida e delle opzioni di seduta.

AVVERTENZA!

• Non sostituire la leva del joystick con una parte non autorizzata, poiché questo potrebbe causare un comportamento anomalo della carrozzina e la perdita del controllo.

• Sostituire la guaina di protezione del joystick se è strappata o tende a rompersi o il comando potrebbe danneggiarsi seriamente e la carrozzina potrebbe spostarsi inaspettatamente.

• Assicurarsi di essere sempre in grado di usare tutti i comandi stando in posizione comoda mentre la carrozzina è in movimento e che il comando sia saldamente fissato alla carrozzina.

Fig. 10.7

Soffio e aspirazione (Fig.10.3). Pulsanti (Fig.10.4)

10.5 Mini joystick Switch-It come comando a mento o comando manuale

Il mini joystick Switch-It (Figg. 10.5 - 10.6) è un joystick di piccole dimensioni che può essere manovrato con poca forza (<10 g) e movimenti ridotti.

Il mini joystick Switch-It può essere regolato secondo le necessità dell'utente con manopole supplementari.

Usando il kit di montaggio, è possibile azionare il mini joystick con le dita, la mano, la lingua, il mento ecc.

Completamente protetto contro l'umidità, il joystick è adatto all'uso esterno e, se non viene usato per lunghi periodi di tempo, può essere coperto da un cappuccio.

10.7 Joystick Micro pilot

Il joystick Micro Pilot è un joystick in miniatura basato su una tecnologia diversa da quella di altri mini joystick.

Bastano 10 grammi di forza per attivare la carrozzina, con uno spostamento del joystick praticamente impercettibile. La struttura interna interamente di metallo

è sinonimo di eccellente durabilità, (Fig. 10.8).

Fig. 10.8

Fig. 10.5

Fig. 10.6

Rev.1.0

Controllo R-net, Omni Plus

Si prega di fare riferimento al manuale del sistema R-net per i dettagli sulle funzioni di comando R-net, Omni Plus.

SALSA R

2

/ SALSA M

2

55

11.0 Batterie e carica delle batterie

AVVERTENZA!

Leggere attentamente il manuale dell’utente del caricabatteria fornito.

AVVERTENZA!

Non esporre alcuna parte delle batterie ad una fonte di calore diretta, per esempio una fiamma viva o una stufa a gas.

AVVERTENZA!

Quando si caricano le batterie, sistemarle sempre su una superficie rigida in una stanza ben ventilata.

AVVERTENZA!

Non caricare mai le batterie all'aria aperta.

11.1 Batterie Salsa R2 (Fig. 11.1 - 11.5)

Le batterie sono contenute nel blocco motore situato sotto la scocca.

Per rimuovere le batterie (qualora sia necessario sostituirle o ripararle) attenersi alla seguente procedura:

• Rimuovere la copertura posteriore (Fig. 11.1).

• Sollevare la piastra della centralina (Fig. 11.2).

• Abbassare la piastra di supporto della batteria (Fig.

11.3).

• Scollegare il connettore dell’alimentazione dalla centralina (Fig. 11.4).

• Estrarre la batteria e scollegare il connettore grigio

(Fig. 11.5).

• Estrarre la seconda batteria e scollegare il connettore grigio.

Per installare la batteria seguire la procedura inversa.

Fig. 11.1

Fig. 11.2

Fig. 11.3

Fig. 11.4

Fig. 11.5

56

SALSA R

2

/ SALSA M

2

Rev.1.0

11.2 Batterie Salsa M2 (Fig. 11.6 - 11.12)

Le batterie sono contenute nel blocco motore situato sotto la scocca.

Per rimuovere le batterie:

• Svitare le due viti a farfalla situate sotto la parte anteriore del telaio della seduta che collegano il telaio all’interfaccia del modulo della seduta.

• Ribaltare il telaio della seduta all’indietro e fissarlo con l'asticella di sicurezza, (Fig. 11.8).

• Togliere il coperchio della batteria.

• Scollegare i connettori Anderson a due poli di ogni batteria.

• Ogni batteria è dotata di cinghie per poterla estrarre; rimuovere dapprima il pacco batteria anteriore.

• Per inserire le batterie, seguire la procedura inversa.

AVVERTENZA!

Controllare che le 2 viti che fissano il sedile alla base siano presenti e ben avvitate (Figg. 11.6 - 11.7).

Fig. 11.9

Fig. 11.8

Fig. 11.10

Fig. 11.6

Fig. 11.7

Fig. 11.11

Fig. 11.12

Rev.1.0

SALSA R

2

/ SALSA M

2

57

11.3 Interruttori di sicurezza

Nel caso di un cortocircuito la carrozzina è dotata di sistemi di sicurezza per la protezione dei circuiti elettrici.

• I cavi della batteria sono collegati ad un fusibile da 100

A per proteggere la batteria stessa ed i cablaggi.

• Un collegamento ad un fusibile da 15 A. (Quando

è installata la centralina Quickie per il controllo diretto degli attuatori o altri moduli che richiedono un'alimentazione ausiliaria). Questo si trova dietro la protezione anteriore.

Per sostituirli, rivolgersi al rivenditore autorizzato Sunrise

Medical, che individuerà il guasto.

Comando R-net

Per i dettagli fare riferimento al manuale del sistema R-net.

11.4 Informazioni generali sulle batterie

Le batterie sono una fonte di alimentazione per quasi tutti i prodotti di mobilità odierni. Il design delle batterie utilizzato per tali prodotti varia molto da quello delle batterie usate, per esempio, per avviare un'automobile. Le batterie delle automobili sono concepite per erogare molta potenza per un breve periodo di tempo, mentre quelle per i prodotti di mobilità (comunemente conosciute come "a ciclo profondo o continuo") erogano la potenza lentamente e uniformemente per un lungo periodo di tempo. Pertanto, a causa dei bassi volumi di produzione e all'aumento dei requisiti tecnologici, le batterie per i prodotti di mobilità sono normalmente più costose.

Comunemente si usano due batterie da 12 volt per un prodotto di mobilità per un voltaggio totale di 24 volt. La potenza della batteria (cioè la potenza disponibile) è espressa in ampere all’ora (ad es. 80 Ah). Più è alto il valore, più sono potenti e pesanti le batterie e presumibilmente maggiore è la distanza che si può percorrere. Per questi tipi di carrozzina Sunrise Medical fornisce solo batterie senza manutenzione.

11.5 Batterie senza manutenzione

In questo tipo di batteria l’elettrolito, comunemente indicato come "gel", è completamente racchiuso all'interno della custodia esterna della batteria. Come implicito nel nome, non è necessario eseguirne la manutenzione, basta caricarle. Si può trasportare questo tipo di batteria in modo sicuro senza timore di versare l'acido. Inoltre queste batterie sono approvate per il trasporto su aereo, navi e treni.

11.6 Cura delle batterie

Sotto troverete uno schema di cura per le batterie senza manutenzione. Questo schema è stato redatto da Sunrise Medical insieme ai produttori delle batterie per aiutarvi a ottenere la massima resa. Se si segue uno schema diverso, si potrebbe ridurre il rendimento del veicolo.

11.7 Piano di cura per le batterie che non richiedono manutenzione

AVVERTENZA!

Usare solo un caricabatteria approvato da Sunrise Medical e compatibile con il veicolo in dotazione.

• Ricaricare le batterie ogni sera, a prescindere dall'uso che si è fatto del veicolo di mobilità durante il giorno.

• Non interrompere il ciclo di carica.

• Se non si ha bisogno di usare il veicolo di mobilità, lasciarlo collegato al caricabatteria fino all'utilizzo seguente. Le batterie non si danneggiano se la spina rimane inserita nella presa di alimentazione. Se si scollega la spina dalla corrente ma si lascia collegato il cavo di alimentazione, le batterie alla fine si scaricano.

• Se si deve lasciare il veicolo inutilizzato per un periodo lungo (più di 15 giorni), caricare completamente le batterie, dopodiché scollegare il cavo della batteria principale.

ATTENZIONE!

• Se le batterie non vengono ricaricate, possono danneggiarsi, riducendo l'autonomia e andando incontro a guasti precoci.

• Non ricaricare le batterie durante il giorno. Aspettare fino alla sera per caricarle completamente di notte.

Come regola generale, le batterie senza manutenzione richiedono più tempo per arrivare ad una carica completa rispetto alle batterie ad acido.

Ispezionare regolarmente i terminali delle batterie per escludere segni di corrosione. Se presentano segni di corrosione, pulirli completamente (la cosa migliore sarebbe utilizzare una spazzola metallica), e ingrassarli di nuovo con della vaselina. Non usare grasso comune. Accertarsi che i dadi e i bulloni, i fermagli dei cavi ed il cavo esposto siano completamente ricoperti di vaselina.

Se ci si attiene alle istruzioni riportate sopra, le batterie offriranno prestazioni migliori, un’autonomia superiore e una durata maggiore.

Inviare le batterie a Sunrise Medical o direttamente al produttore per il riciclaggio quando saranno completamente scariche.

58

SALSA R

2

/ SALSA M

2

Rev.1.0

11.8 Informazioni generali sul caricabatteria

Il caricabatteria è stato ideato per caricare due batterie al gel da 12 V collegate in serie (=24 V).

11.9 Dispositivi di sicurezza del caricabatteria

Il caricabatteria è dotato di dispositivi in grado di prevenire situazioni pericolose o incidenti in caso di collegamento errato delle batterie, surriscaldamento dovuto a guasti o carica con tensione errata.

La maggior parte dei caricabatteria per batterie di qualsiasi capacità presenta un isolamento doppio a livello elettrico e non richiede la messa a terra. Alcuni caricabatteria per batterie di capacità maggiore potrebbero richiedere la messa a terra. In tal caso ciò è chiaramente indicato sull’etichetta.

La spina di alimentazione del Regno Unito a 3 poli contiene un fusibile sostituibile. La categoria di questo fusibile è riportata sull'etichetta del caricabatteria.

AVVERTENZA!

Sostituire sempre il fusibile con uno dello stesso tipo e dimensioni come specificato. L’inserimento di fusibili differenti può causare danni al caricabatteria o il suo malfunzionamento.

Il caricabatteria che deve essere utilizzato nell’Europa continentale, viene fornito con una spina a due poli europea senza fusibile. Il fusibile si trova nel pannello del caricabatteria.

11.10 Collegamento del caricabatteria e ricarica delle batterie

La batteria può essere caricata usando la presa sulla parte frontale del telecomando VR2. (Fig. 11.13).

Collegare il caricabatteria all’alimentazione tramite la spina di alimentazione e accenderlo.

ATTENZIONE!

Non lasciare il caricabatteria connesso alla batteria se è spento o non è collegato alla rete elettrica. Non lasciare il caricabatteria collegato alle batterie con l’alimentazione scollegata o spenta o le batterie rischiano di danneggiarsi a causa di una scarica eccessiva e prolungata.

Fig. 11.13

11.11 Note di sicurezza e avvertimenti per il caricabatteria

AVVERTENZA!

• Il caricabatteria deve essere utilizzato in un ambiente chiuso. Non utilizzarlo all’aperto, né esporlo a pioggia, neve, spruzzi o umidità.

• Per l’acquisto di batterie di ricambio, rivolgersi al rivenditore Sunrise Medical.

• È possibile usare il caricabatteria con altre marche di batterie al gel, a condizione che si riceva una conferma scritta da parte del tecnico autorizzato

Sunrise Medical.

AVVERTENZA!

Prima di collegare o scollegare il caricabatteria alla carrozzina, spegnere sempre l'alimentazione.

Rev.1.0

SALSA R

2

/ SALSA M

2

59

11.12 Autonomia della carrozzina elettronica

La maggior parte dei produttori di prodotti di mobilità specifica l'autonomia del veicolo nella brochure o nel manuale d'uso. A volte l'autonomia varia da un fabbricante all'altro benché le batterie siano uguali. Sunrise Medical misura la distanza in maniera coerente ed uniforme, ma vi possono essere delle variazioni per via del motore e del peso totale del prodotto.

Le distanze sono calcolate in ottemperanza alla norma

I.S.O. 7176. Parte 4: Consumo di energia e distanza teorica per carrozzina.

11.13 Considerazioni sulle batterie

Nel corso degli anni la tecnologia delle batterie è progredita, ma non si può dire altrettanto dei consigli riguardanti la cura delle batterie. Ciò è all’origine di numerose istruzioni confuse e, a volte, contraddittorie sul modo migliore di proteggere le batterie.

In questa sezione vengono sfatati alcuni di questi miti e leggende.

AVVERTENZE!

Questo test è condotto in condizioni controllate con batterie nuove e completamente cariche, su una superficie piana e con un peso utente di

100 kg. I dati citati devono essere considerati come massimo teorico e potrebbero essere ridotti da uno o più dei seguenti fattori.

• Per ridurre il rischio di danni alla spina e al cavo, scollegare il caricabatteria tirando la spina e non il cavo.

• Assicurarsi che il cavo non sia di intralcio o soggetto a danni o tensione.

• Il peso dell'utente è superiore a 100 kg.

• Le batterie sono vecchie o non in condizioni perfette.

• Terreno accidentato, per es. montagnoso, inclinato, fangoso e con ghiaia, erba, neve o ghiaccio.

• Qualora si salga frequentemente sul marciapiede.

• La temperatura ambientale è molto alta o molto bassa.

• La pressione di uno o più pneumatici non è corretta.

• Si parte e ci si ferma molto spesso mentre si guida.

• La moquette in casa è troppo spessa.

• Si utilizzano opzioni che consumano energia (per esempio, luci, attuatori e così via).

Le batterie disponibili per un prodotto Sunrise Medical dovrebbero dare una durata sufficiente per lo stile di vita di quasi tutti gli utenti.

60

SALSA R

2

/ SALSA M

2

Rev.1.0

AVVERTENZE!

• Non usare una prolunga a meno che non sia assolutamente necessario.

• L’utilizzo di una prolunga non adeguata può causare incendi o scosse elettriche.

• Se è necessario usare una prolunga, assicurarsi che la spina della prolunga equivalga alla spina del caricabatteria in numero, dimensione e forma dei poli e che la prolunga sia cablata correttamente e sia in buone condizioni.

• Non appoggiare le batterie sopra il caricabatteria.

• Non sistemare il caricabatteria sulla moquette o superfici morbide. Ma sempre su superfici dure.

• Non usare il caricabatteria se lo si è urtato violentemente, se è caduto o si è danneggiato in altro modo. Farlo esaminare da un tecnico qualificato.

• Non smontare il caricabatteria. Farlo riparare solo dal produttore. Se viene riassemblato nel modo sbagliato,

è possibile provocare scosse elettriche o incendi.

• Per ridurre il rischio di scosse elettriche, scollegare il caricabatteria dalla presa prima di tentare di ripararlo o di pulirlo. Non è sufficiente spegnere i comandi.

• Non sistemare il caricabatteria direttamente sopra le batterie in carica. I gas provenienti dalle batterie possono corrodere e danneggiare il caricabatteria.

• Non fumare o creare scintille o fiamme in prossimità delle batterie o del caricabatteria.

• Non far cadere uno strumento di metallo sulle batterie, poiché si potrebbe creare una scintilla o mandare in cortocircuito le batterie o altri componenti elettrici e causare un’esplosione. Rimuovere inoltre tutti gli effetti personali di metallo e gli oggetti pendenti quando si maneggiano le batterie.

• Non caricare mai una batteria congelata. E difficile che una batteria completamente carica geli.

L’elettrolito di una batteria scarica, però, può congelare a -9° centigradi. Se si pensa che una batteria sia gelata, scongelarla completamente prima di caricarla.

• Non sedersi mai sulla carrozzina con il caricabatteria appoggiato alle gambe, durante il caricamento della batteria.

• Durante questa operazione è infatti normale che l'involucro del caricabatteria si scaldi.

11.14 Garanzia delle batterie

Le garanzie delle batterie sono soggette ai periodi definiti dai produttori. Tuttavia la maggior parte di queste garanzie include una clausola secondo la quale se si consumano completamente le batterie in sei mesi, non è possibile ottenere un ricambio coperto dalla garanzia.

Rev.1.0

SALSA R

2

/ SALSA M

2

61

12.0 Trasporto

Una carrozzina fissata su un veicolo non fornisce lo stesso livello di protezione e sicurezza del sedile del veicolo stesso. Sunrise Medical consiglia di utilizzare, quando possibile, il sedile e il sistema di ritenuta del veicolo.

Tuttavia Sunrise Medica riconosce che non è sempre pratico trasferire l'utente sul sedile del veicolo. Qualora sia necessario trasportare l'utente seduto in carrozzina, attenersi alle istruzioni riportate di seguito.

AVVERTENZE!

• Non effettuare alterazioni o sostituzioni dei punti di fissaggio o della struttura, del telaio o dei componenti della carrozzina senza consultare il fabbricante.

Altrimenti la carrozzina non potrà essere trasportata in un veicolo.

• Nel caso in cui il veicolo in cui si trova la carrozzina rimanga coinvolto in un incidente, fare controllare la carrozzina da un rivenditore autorizzato Sunrise

Medical prima di riutilizzarla.

12.1 Avvertenze per il trasporto:

AVVERTENZE!

• La carrozzina occupata deve essere rivolta in avanti e fissata con la cinghia di ancoraggio della carrozzina e le cinghie di ritenuta per l'utente (sistemi WTORS che soddisfano i requisiti dello standard ISO 10542 o SAE

J2249) in conformità alle istruzioni del produttore dei

WTORS. Per ulteriori informazioni sul trasporto della carrozzina, vedere la sezione contenente le istruzioni per l'ancoraggio.

• L'utilizzo della carrozzina in altre posizioni all'interno di un veicolo non è stato testato. Per esempio, non trasportare mai la carrozzina rivolta lateralmente, (Fig.

12.1).

• Quando possibile, rimuovere e riporre tutta l'attrezzatura ausiliaria della carrozzina, per esempio i salicordoli, i tavolini, i portastampelle e i cuscini.

AVVERTENZA!

Usare sia la cintura pelvica sia la cintura toracica per assicurare l'utente e ridurre la possibilità di impatto della testa e del torace con i componenti del veicolo, (Fig. 12.2).

AVVERTENZE!

• La carrozzina è stata sottoposta a prova d’urto. Si consiglia di usare un appoggiatesta adeguato qualora durante il trasporto si rimanga seduti in carrozzina, anche se è preferibile trasferirsi dalla carrozzina su uno dei sedili del veicolo a motore.

• Non utilizzare come sistemi di ritenuta in un veicolo in movimento supporti posturali per l'utente (cinghie pelviche, cinture pelviche) che non siano etichettati a norma dei requisiti specificati nello standard ISO 7176-

19:2008 o SAE J2249.

• Se la carrozzina viene utilizzata in un veicolo a motore è necessario istallare batterie sigillate del tipo con "elettrolita in gelatina" o "AGM" al fine di evitare qualsiasi tipo di perdita.

Fig. 12.2

62

SALSA R

2

/ SALSA M

2

Fig. 12.1

Rev.1.0

12.2 Istruzioni per i sistemi di ritenuta dell'utente

AVVERTENZE!

• Posizionare la cintura pelvica bene in basso, contro il bacino (Fig. 12.2) in modo che l'angolo in inclinazione sia compreso tra 30 e 75 gradi rispetto al piano orizzontale (Fig. 12.3).

• Si consiglia di regolare la cintura in modo che l'angolo sia il più vicino possibile a 75 gradi, ma non li superi.

• Assicurarsi che tra le cinture di ritenuta e il corpo non vi siano componenti o parti della carrozzina, quali braccioli o ruote, (Fig. 12.4).

• Far passare la cintura sulla parte superiore del tronco, sopra la spalla e lungo il torace come illustrato, (Fig.

12.5).

• Stringere le cinture di ritenuta il più possibile, assicurando al contempo il comfort dell'utente.

• Assicurarsi che le cinture di ritenuta non si attorciglino durante l'uso.

AVVERTENZE!

• Assicurarsi sempre che cinture e cinghie non siano separate dal corpo da componenti della carrozzina, quali braccioli o ruote.

• L'appoggiatesta va posizionato in modo da offrire un sostegno completo alla testa, non solo dietro al collo e alla nuca.

• Le cinture pelviche devono essere completamente a contatto con il corpo, sulla parte frontale, tra le cosce ed il bacino

12.3 Requisiti di spedizione speciali:

La carrozzina può essere trasportata in auto, in treno, in nave o in aereo. Le batterie sono conformi alle disposizioni

IATA.

ATTENZIONE!

Prima di partire per un viaggio, rivolgersi al vettore appropriato. L'agenzia viaggi sarà in grado di dare informazioni su requisiti e istruzioni speciali.

• Verificare che le parti rimovibili siano fissate alla carrozzina oppure imballate separatamente ed etichettate in modo che non vengano smarrite durante le operazioni di carico/scarico.

• Portare con sé questo manuale.

• Il vettore dovrà fare riferimento alle seguenti sezioni.

• Come bloccare/sbloccare il joystick, (Sezione 7).

• Come scollegare le batterie, (Sezione 11).

• Come scollegare il blocco motore, (Sezione 5).

Fig. 12.4

Fig. 12.3

Fig. 12.5

Rev.1.0

SALSA R

2

/ SALSA M

2

63

12.4 Crash test su tutti i modelli SALSA.

Sono stati effettuati dei test sulla carrozzina SALSA R2 e SALSA M2, seguendo le prescrizioni di prestazioni dinamiche indicate nelle normative ISO 7176-19-2001

"Trasporto di dispositivi per la mobilità con ruote su veicoli a motore" utilizzando un sistema di cinture di ancoraggio

Q'straint a 6 punti, con doppie cinture posteriori, in conformità allo standard ISO 100542 o SAE J2249, ed utilizzato secondo le istruzioni del produttore dei WTORS.

Per questi test è stato utilizzato il sistema di ancoraggio

Q'straint. È possibile scegliere altri sistemi di ritenuta, a condizione che essi siano conformi allo standard ISO

10542 o SAE J2249, e che vengano usati secondo le istruzioni WTORS del produttore. I sistemi dovranno essere controllati per garantire che le specifiche siano adatte al peso della carrozzina e dell'utente.

AVVERTENZE!

• Tutti i sistemi di ritenuta devono essere conformi allo standard ISO 10542 o SAE J2249.

• Tutti i sistemi di ritenuta devono essere usati secondo le istruzioni del produttore dei WTORS.

• Tutti i sistemi di ritenuta dovranno essere controllati per garantire che le specifiche siano adatte al peso della carrozzina e dell'utente.

12.5 Etichetta di ancoraggio e posizionamento

L'etichetta mostrata in Fig. 12.6

viene usata per identificare i punti di ancoraggio su tutti i tipi di carrozzina.

Fig. 12.7 - 12.10 mostrano il posizionamento delle etichette di ancoraggio su SALSA R2 e SALSA M2.

Fig. 12.7

Fig. 12.8

Fig. 12.9

Fig. 12.6

64

SALSA R

2

/ SALSA M

2

Fig. 12.10

Rev.1.0

12.6 Ancoraggio della carrozzina al veicolo

(Fig. 12.11 - 12.14)

AVVERTENZA!

Le carrozzine SALSA (RWD/MWD) richiedono tutte un sistema di ancoraggio a sei punti per il trasporto, come mostrato nelle figure.

Sulla parte posteriore sinistra:

• Utilizzare una delle cinghie di ancoraggio posteriore, assicurandola il più vicino possibile alla staffa di montaggio posteriore sinistra, ad un angolo di 45 gradi, e stringendo seguendo le istruzioni del produttore del sistema di ancoraggio.

• La seconda cinghia posteriore di ancoraggio dovrà essere fissata dietro il primo ancoraggio, ad una certa distanza dalla carrozzina.

Sulla parte posteriore destra:

Ripetere la stessa procedura del lato sinistro, utilizzando le due cinghie posteriori rimanenti e collegandole alla staffa di montaggio posteriore destra.

Sulla parte anteriore:

Attaccare una cinghia anteriore a ciascun punto di ancoraggio anteriore con un angolo il più vicino possibile a 45°.

AVVERTENZE!

• La seduta deve essere riportata nella posizione originale, con la seduta completamente abbassata e lo schienale in posizione verticale.

• Assicurarsi sempre che la carrozzina non venga lasciata in modalità di sblocco del motore.

Fig. 12.11

Fig. 12.12

Fig. 12.13

Fig. 12.14

Rev.1.0

SALSA R

2

/ SALSA M

2

65

13.0 Manutenzione e pulizia

ATTENZIONE!

Al fine di assicurare le prestazioni ottimali della carrozzina,

è importante che vengano rispettati scrupolosamente i programmi per la manutenzione e che la carrozzina venga pulita regolarmente.

13.1 Manutenzione e pressione delle gomme

AVVERTENZA!

Se la carrozzina è dotata di pneumatici, è importante controllarne regolarmente la pressione e assicurarsi che non presentino segni di logorio.

ATTENZIONE!

La pressione corretta per le ruote posteriori e anteriori è compresa tra il valore minimo 137 kPa (20 psi, 1,37 bar) e il valore massimo 241 kPa (35 psi, 2,41 bar). La pressione va regolata a seconda del peso dell’utente.

NOTA:

Sul lato degli pneumatici sono riportate le informazioni su pressione massima e dimensioni.

AVVERTENZA!

• È IMPORTANTE che la pressione sia la stessa per le due ruote anteriori e la stessa per le due ruote posteriori.

• Il metodo più sicuro per gonfiare gli pneumatici della carrozzina consiste nell’usare una pompa a mano. È possibile controllare la pressione con un manometro standard per veicoli a motore.

• Non gonfiare gli pneumatici oltre la pressione massima consentita.

13.2 Logorio degli pneumatici

AVVERTENZA!

Controllare gli pneumatici ogni settimana.

Pneumatici sgonfi o danneggiati possono essere causa di forature o diminuzione di trazione con conseguente perdita di controllo della carrozzina.

Quando si esaminano gli pneumatici per assicurarsi che non presentino segni di logorio, cercare parti consunte, tagli e controllare che il battistrada non sia consumato.

Se questi danni sono visibili o se il battistrada appare completamente consumato, è necessario cambiare gli pneumatici.

13.3 Riparazione dello pneumatico della ruota motrice

AVVERTENZA!

La rimozione della ruota e il cambio degli pneumatici è un'operazione fondamentale per la sicurezza. In caso di bisogno, contattare un rivenditore Sunrise Medical autorizzato.

• Inserire un cacciavite a lama piatta nella fessura e sollevare il coperchio del mozzo (Fig. 13.1).

• Con le ruote motrici ancora appoggiate a terra, allentare i QUATTRO dadi con una chiave a brugola da 6,0 mm (Fig. 13.2).

• Sollevare la ruota da terra e bloccare la carrozzina con dei blocchi o dei cavalletti (Fig. 13.3).

• Usare una chiave a brugola da 6,0 mm per estrarre i dadi allentati (Fig. 13.4).

• Sollevare la ruota motrice dal mozzo, (Fig. 13.5).

• Rimuovere il distanziale, (Fig. 12.6, solo su ruota da

14”).

• Per controllare che tutta l'aria residua sia fuoriuscita, premere sulla valvola con un cacciavite piccolo ed esercitare una pressione sullo pneumatico (Fig. 13.7).

• Usare una chiave a brugola da 6,0 mm per estrarre le

CINQUE viti del cerchione (Fig. 13.8).

• Staccare lo pneumatico e la camera d’aria dal cerchione esterno, (Fig. 13.9).

• Con cautela, afferrare la camera interna appena dietro la valvola.

• Estrarre con attenzione la camera d’aria dello pneumatico, (Fig. 13.10).

Per rimontarlo

• Sistemare la camera d’aria nel copertone ed appoggiarla sul cerchione esterno

• con la valvola allineata con l'intaglio del cerchione.

Assicurarsi che la valvola sia posizionata verso l’esterno, (Fig. 13.11).

• Sistemare il cerchione interno sopra il copertone, la camera d’aria e il cerchione esterno Allineare l’intaglio in modo che sia posto al di sopra della valvola e in linea con l'intaglio del cerchione esterno, (Fig. 13.12).

• Controllare che le viti di montaggio siano in linea con entrambi i cerchioni.

• Stringere le viti nella sequenza mostrata precedentemente facendo attenzione a non pizzicare la camera d’aria.

• Gonfiare lentamente alla pressione indicata sullo pneumatico.

• Riposizionare la ruota nell’albero motore e fissarla saldamente con i 4 bulloni, applicando una coppia di serraggio di 47 Nm.

Se si usa un pneumatico pieno, la ruota deve essere sostituita come gruppo completo.

Lo pneumatico pieno della carrozzina SALSA può essere estratto e riparato/sostituito seguendo la procedura per l'estrazione della ruota motrice, come sopra.

66

SALSA R

2

/ SALSA M

2

Rev.1.0

Fig. 13.1

Fig. 13.2

Fig. 13.3

Fig. 13.4

Rev.1.0

Fig. 13.5

Fig. 13.6

Fig. 13.7

Fig. 13.8

SALSA R

2

/ SALSA M

2

67

Fig. 13.9

Fig. 13.10

Fig. 13.11

Fig. 13.12

68

SALSA R

2

/ SALSA M

2

13.4 Rimozione della ruota anteriore

AVVERTENZA!

La rimozione della ruota anteriore è un'operazione fondamentale per la sicurezza. In caso di bisogno, contattare un rivenditore Sunrise Medical autorizzato.

• Prendere nota di quale dei due fori è stato usato per montare la ruota anteriore.

• Assicurarsi che entrambe le ruote anteriori siano montate nella stessa posizione.

• A seconda del tipo di ruota, usare due chiavi esagonali da 5 mm oppure due chiavi inglesi da 13 mm per svitare il bullone dell’asse (Fig. 13.13 e 13.14).

• Nel caso di bullone esagonale, rimuovere il dado nyloc.

• Quando viene rimontato, utilizzare sempre un dado nyloc nuovo.

• Tra i cuscinetti della ruota, è inserito un distanziale.

Quando viene rimontato, non forzare il bullone stringendolo troppo. Muovere lentamente la ruota avanti e indietro sino a quando il bullone non si sfila.

• Estrarre il distanziale esterno (Fig. 13.15).

• Estrarre il bullone dell’asse (Fig. 13.16).

• Rimuovere la ruota anteriore.

• Rimontare seguendo la procedura inversa.

• Stringere ad una coppia di serraggio di 19 Nm.

Fig. 13.13

Fig. 13.14

Rev.1.0

Fig. 13.15

13.6 Controllo del rivestimento/sistema di seduta

Se il rivestimento presenta strappi, ammaccature, segni di logorio o si è allentato in particolare in prossimità dei tubi, si rischia di compromettere la postura o ridurre i livelli di comfort e di sollievo dalla pressione.

13.7 Pulizia della seduta

• Tutte le parti delle fodere possono essere lavate con un detergente delicato a 40 °C.

• Le fodere possono essere centrifugate.

ATTENZIONE!

Non asciugare le fodere in asciugatrice.

Fig. 13.16

• Tutte le parti delle fodere possono essere rimosse indipendentemente l’una dall’altra e lavate separatamente.

• Estrarre gli inserti in materiale espanso prima del lavaggio e allacciare le chiusure in velcro.

• Se il rivestimento non può essere rimosso, pulirlo regolarmente per impedire accumuli o sporcizia.

• Pulire con un panno inumidito con acqua e sapone. È possibile utilizzare prodotti disinfettanti diluiti secondo le istruzioni del produttore. Dopo la pulizia sciacquare ed asciugare accuratamente la carrozzina.

AVVERTENZA

Non pulire la carrozzina con getti d'acqua o idropulitrici.

13.5 Pulizia della carrozzina

Pulire la carrozzina una volta alla settimana con un panno leggermente umido, non bagnato, e spolverare l’area intorno ai motori per eliminare la polvere e la lanugine accumulatesi.

Asciugare accuratamente qualsiasi parte della carrozzina che possa bagnarsi durante le operazioni di pulizia, o a causa di utilizzo in un ambiente bagnato o umido.

Istruzioni di pulizia per la seduta Comfort:

• Pulire regolarmente per evitare l’accumulo di sporco.

• Pulire con un panno umido insaponato e risciacquare bene con acqua pulita.

• Asciugare bene la superficie.

• Per rimuovere lo sporco ostinato si può lavare con acqua e sapone usando una spazzola morbida. Dopo l’uso, verificare che le superfici siano ben risciacquate ed asciugate.

Qualsiasi traccia di colorante chimico, ad esempio inchiostro, coloranti alimentari o di abiti, va eliminata immediatamente, in modo da evitare macchie permanenti.

AVVERTENZA!

Se più persone usano la carrozzina, pulire accuratamente i comandi per evitare che vengano trasmesse infezioni tra utenti.

ATTENZIONE!

Non utilizzare solventi, candeggianti, abrasivi, detergenti sintetici, cere lucidanti o vapore. Si possono usare disinfettanti diluiti come specificato dal loro produttore.

Dopo l’uso, verificare che le superfici siano ben risciacquate con acqua pulita e ben asciugate.

Rev.1.0

SALSA R

2

/ SALSA M

2

69

13.8 Pulizia dei comandi

Pulire il sistema di comando e il joystick con un panno inumidito con detergente diluito.

ATTENZIONE!

Fare attenzione a non danneggiare il joystick durante la pulizia.

Non usare mai sostanze abrasive o a base di alcool.

Comandi speciali

Verificare che le schede wafer, i joystick (tutte le varianti), i comandi a testa e gli interruttori (tutte le varianti) siano puliti con un disinfettante blando e un panno per evitare la possibilità di infezioni incrociate. Dopo averlo staccato dalla carrozzina, lavare regolarmente il sistema a soffio ed il tubo, per garantire pulizia e funzionalità.

AVVERTENZA!

Verificare che il comando sia spento prima della pulizia.

13.9 Manutenzione luci

AVVERTENZA!

La manutenzione di luci e frecce è un'operazione fondamentale per la sicurezza. Se il sistema delle luci e delle frecce rileva un errore, contattare il rivenditore

Sunrise Medical.

Tutte le luci e le frecce sono a LED a bassa energia e non richiedono manutenzione. Non sono usate lampadine a incandescenza. L’elevata affidabilità di queste lampadine ne rende la rottura altamente improbabile in condizioni di uso normale. In caso di malfunzionamento (per esempio conseguente a un urto), sostituire completamente il gruppo luci danneggiato. Non è possibile sostituire i singoli LED.

ATTENZIONE!

si raccomanda l’utilizzo esclusivamente di pezzi di ricambio autorizzati Sunrise Medical.

NOTA:

Tenere presente che tutti i circuiti di illuminazione sono protetti elettronicamente. In caso di corto circuito, la corrente viene ridotta. Dopo che il guasto è stato risolto, il sistema si resetta automaticamente.

13.10 Collegamenti elettrici

Quando si esaminano i collegamenti elettrici, prestare attenzione ai collegamenti delle batterie, al collegamento delle batterie ai cavi e alle prese del joystick, alla centralina, ai fanali e agli indicatori di direzione.

13.11 Come collegare i cavi alle batterie

Fare riferimento anche alla sezione 11

AVVERTENZE!

• In caso di dubbi, contattare il rivenditore Sunrise

Medical autorizzato.

• Le batterie sono pesanti; sollevare le batterie adottando tecniche di sollevamento corrette e usando sempre le cinghie fornite.

• Non fumare.

• Togliere tutti i gioielli conduttori come collane, braccialetti, orologi ecc.

• Prima di collegare i morsetti della batteria assicurarsi di avere correttamente identificato la connessione per ogni morsetto. In caso contrario la carrozzina potrebbe non funzionare, o si potrebbe bruciare un fusibile.

• Collegare i morsetti della batteria prima di inserire i connettori.

• Dopo avere collegato i morsetti della batteria ed i connettori, assicurarsi che i cavi siano riposti in maniera ordinata, senza rischio che si impiglino alle parti in movimento.

70

SALSA R

2

/ SALSA M

2

Rev.1.0

SALSA R

2

Parti contenute nel pacco batterie, (Fig. 13.22):

• Tavolino ribaltabile di supporto per 2 batterie da 12 V.

• 2 collegamenti per la batteria con fusibili e morsetti ad anello.

• Cavo di collegamento batteria con connettori rosso e grigio.

Accesso alle batterie

• Rimuovere la copertura posteriore (Fig. 13.17).

• Sollevare la piastra della centralina (Fig. 13.17).

• Abbassare la piastra di supporto della batteria (Fig.

13.18).

• Scollegare la presa dell’alimentazione dalla centralina

(Fig. 13.18). Estrarre la batteria (Fig. 13.19).

• Scollegare i connettori grigi.

• Estrarre la seconda batteria.

• Scollegare il connettore grigio.

Per installare la batteria seguire la procedura inversa.

ATTENZIONE!

Gestire le batterie utilizzando le cinghie fornite.

Poiché le batterie sono pesanti, bisogna sempre seguire tecniche di sollevamento corrette.

I cablaggi delle due batterie sono identici. Ognuno di essi è necessario per collegare ciascuna batteria.

• Per scollegare le batterie, sollevare la protezione isolante e svitare il bullone con una chiave da 11,0 mm.

Quando si reinstallano le batterie, montare sempre la protezione isolante (Fig. 13.20).

• Il cavo rosso contenente il fusibile da 100 A va collegato al morsetto positivo (+) (Fig. 13.21).

• L'altro cavo, quello nero, va collegato al morsetto negativo (-) (Fig. 13.20)

• Dopo il collegamento coprire i morsetti della batteria con i cappucci forniti con il cavo.

• Entrambe le batterie sono installate sul portabatterie con i morsetti nella posizione più arretrata, in modo da permettere di collegare i connettori grigi ai cavi di collegamento della batteria.

• Assicurarsi che i cavi di collegamento della batteria siano posizionati nelle canaline del portabatteria.

• In caso di dubbi, contattare il rivenditore Sunrise

Medical autorizzato.

Fig. 13.18

Fig. 13.19

Fig. 13.20

Fig. 13.21

Fig. 13.17

Fig. 13.22

Rev.1.0

SALSA R

2

/ SALSA M

2

71

Salsa M

2

Parti contenute nel pacco batterie, (Fig. 13.22):

• Coperchio del pacco batteria per 2 batterie da 12 V.

• 2 collegamenti per la batteria con fusibili e morsetti ad anello.

• Cavo di collegamento batteria con connettori rosso e grigio.

Accesso alle batterie

• Individuare 2 manopole sulla parte anteriore della base di trazione e allentarle (Fig. 13.23).

• Inclinare il sedile all'indietro con cautela (Fig. 13.25).

• Fissare il sedile con l'apposita asticella (Fig. 13.25).

• Verificare che la barra di fissaggio del sedile sia ben bloc cata.

ATTENZIONE!

• Poiché a seconda delle opzioni il sedile può essere pesante, si consiglia di farlo sollevare da due persone.

• Evitare di inclinare il sedile più di 60° all’indietro.

• Il coperchio delle batterie è fissato con un gancio e con rivetti situati sul rivestimento. Estrarre il coperchio delle batterie con le mani esercitando una pressione lieve ma decisa.

• Togliere il coperchio delle batterie.

• Scollegare la spina GRIGIA sulla batteria anteriore.

• Estrarre la batteria anteriore usando le cinghie fornite per sollevarla.

• Scollegare la spina GRIGIA sulla batteria posteriore (Fig.

13.26).

• Estrarre la batteria posteriore usando le cinghie fornite per sollevarla (Fig. 13.27).

• Togliere il cappuccio isolante e utilizzare una brugola da 5,0 mm per allentare ed estrarre il bullone terminale. Ripetere l'operazione per l'altro morsetto / l'altra batteria (Fig. 13.28).

• Dopo il collegamento, in fase di rimontaggio, coprire i morsetti della batteria con i cappucci forniti con il cavo (Fig.

13.29).

Fig. 13.23

Fig. 13.26

Fig. 13.27

Fig. 13.28

Fig. 13.25

Fig. 13.24

Fig. 13.29

72

SALSA R

2

/ SALSA M

2

Rev.1.0

13.12 Accesso alla centralina

Per accedere alla centralina sul modello SALSA R2 (RWD) rimuovere la protezione posteriore (Fig. 13.30 - 13.31).

Per accedere alla centralina sul modello SALSA M2 rimuovere la protezione posteriore sulla base tra le ruote piroettanti posteriori della carrozzina. È necessaria una brugola da 4,0 mm. (Fig. 13.32 - 13.33)

13.13 Immagazzinaggio

Quando si desidera riporre la carrozzina per lunghi periodi di tempo (oltre una settimana), dapprima caricare completamente le batterie, quindi scollegarle per ridurne al minimo la scarica.

ATTENZIONE!

Non riporre la carrozzina alla luce diretta del sole o in un ambiente umido/all'esterno o le parti di plastica e i componenti potrebbero sbiadirsi.

13.14 Tecnici autorizzati Sunrise Medical

L’esame completo annuale deve essere eseguito da un rivenditore autorizzato Sunrise Medical. Per ottenere l’elenco dei rivenditori autorizzati nella zona, contattare il Servizio Clienti di Sunrise Medical all'indirizzo riportato nella sezione 1.0.

Fig. 13.30

Fig. 13.31

Fig. 13.32

Fig. 13.33

Rev.1.0

SALSA R

2

/ SALSA M

2

73

13.15 Interventi di manutenzione regolari raccomandati

(Fig. 13.35)

Utensili necessari:

Caricabatteria, pompa per pneumatici, spazzola metallica, vaselina, panno e disinfettante diluito per la pulizia

AVVERTENZA!

Se si hanno dubbi sulla manutenzione della carrozzina, contattare il rivenditore autorizzato Sunrise Medical.

Controlli quotidiani:

Con il sistema di comando spento, controllare che il joystick non sia piegato o danneggiato e che torni nella posizione centrale quando viene spinto o rilasciato.

Controlli settimanali:

ATTENZIONE!

Freno di stazionamento:

Questo test deve essere eseguito su una superficie piana e con almeno un metro di spazio libero intorno alla carrozzina.

• Accendere il sistema di comando.

• Assicurarsi che l'indicatore del livello di carica della batteria rimanga accesso o lampeggi lentamente dopo un secondo.

• Spingere il joystick lentamente in avanti fino a quando non si sentono funzionare i freni di stazionamento. La carrozzina potrebbe cominciare a muoversi.

• Rilasciare immediatamente il joystick.

• I freni di stazionamento devono azionarsi entro alcuni secondi.

• Ripetere il test altre tre volte, spingendo il joystick lentamente indietro, a sinistra e a destra.

Connettori:

assicurarsi che i connettori siano saldamente collegati.

Cavi:

Controllare che i cavi e i connettori non siano danneggiati ed assicurarsi che i cavi non possano impigliarsi in parti mobili né ostruirne il movimento.

Protezione del joystick:

Controllare che la protezione in gomma sottile o il rivestimento intorno alla base della barra del joystick non siano danneggiati o lacerati. Eseguire solamente un controllo visivo, non maneggiare la protezione.

Montaggio:

Verificare che tutti i componenti del sistema di controllo siano montati in modo sicuro. Non stringere troppo le viti di fissaggio.

ATTENZIONE

!

Fare riferimento alla tabella sotto, (Fig. 13.34), per informazioni sulle forze torcenti.

Matrice di fissaggio

Dado / Bullone M3

Dado / Bullone M4

Dado / Bullone M5

Dado / Bullone M6

Coppia di serraggio (Nm)

1

2,5 - 3

5 - 6

9 - 10

Dado / Bullone M8

19 - 20 (15 Nm per tutte le viti dello schienale)

Dado / Bullone M10

30 Nm (5 Nm su attuatore manuale o elettrico)

Dado / Bullone M12

Dado / Bullone M16

Vite n. 6

Dado e bullone della forcella della ruota anteriore

Dadi dell'asse della ruota anteriore

Dadi del mozzo della ruota motrice

47,5

54

1,5

25

19

25

Fig. 13.34

La tabella mostrata nella Fig. 13.34 contiene valori di serraggio generici (ed alcuni specifici) indicati come standard industriali.

Per alcune applicazioni sono richieste impostazioni di serraggio specifiche. Se è richiesto un serraggio specifico, il valore della coppia sarà specificato in ciascun caso nella descrizione del testo, nel titolo o indicato chiaramente nella figura.

NOTA:

Sarà necessario usare una chiave torsiometrica.

AVVERTENZE!

• Si raccomanda di leggere attentamente tutti i manuali di istruzione e le raccomandazioni sulla sicurezza specifici forniti con la chiave torsiometrica prima di usare tale apparecchiatura.

• Si raccomanda seguire rigorosamente tutte le procedure richieste per la sicurezza.

• Sunrise Medical non accetta alcuna responsabilità per eventuali conseguenze, dirette o indirette, derivanti da un uso incorretto di attrezzi / apparecchiatura durante una operazione di manutenzione relativa a questo o ad altri manuali tecnici / operativi emessi da Sunrise

Medical.

74

SALSA R

2

/ SALSA M

2

Rev.1.0

13.16 Verifica delle prestazioni

Dopo avere eseguito le operazioni di manutenzione o riparazione, assicurarsi che la carrozzina funzioni correttamente prima di usarla.

• Controllare la carrozzina, assicurandosi che le pedane, i braccioli ecc. siano posizionati correttamente e ben agganciati alla carrozzina, con i dispositivi di fissaggio ben serrati.

• Assicurarsi che lo schienale sia montato correttamente e regolato.

• Assicurarsi che i cuscini siano tutti al loro posto.

• Accendere il comando e controllare se le luci lampeggiano. Se lampeggiano, significa che il sistema elettronico è guasto. Per l'identificazione dei guasti e delle soluzioni consultare la sezione 8.

• Completare la procedura di controllo del freno di stazionamento.

• Controllare che tutte le opzioni elettroniche, comprese luci e frecce eventuali, funzionino correttamente.

• Con la seduta in posizione elevata, guidare la carrozzina per assicurarsi che la modalità di "riduzione automatica della velocità" si attivi correttamente, diminuendo quindi la velocità di marcia.

• Provare a guidare la carrozzina utilizzando tutti i profili di guida, per controllare che essi funzionino come indicato.

ATTENZIONE!

• Se si hanno dubbi sulle prestazioni della carrozzina, contattare il rivenditore Sunrise Medical autorizzato.

• Controllare le parti riportate in questa tabella ad intervalli regolari. Fare controllare e/o riparare le parti allentate, logore, piegate o rovinate da parte del rivenditore Sunrise autorizzato.

• Un'assistenza e una manutenzione frequenti consentono di migliorare le prestazioni e prolungare la durata della carrozzina, riducendo il rischio di lesioni.

Fig. 13.35

Programma per i controlli e per la manutenzione

Controllare la spia del livello di carica della batteria e, se necessario, ricaricare

Controllare che il joystick non sia piegato o danneggiato

Assicurarsi che tutte le parti e tutti i gruppi siano ben fissati.

Controllare che la cintura pelvica non sia logora ed assicurarsi che la fibbia funzioni correttamente

Controllare il freno del motore

Controllare lo stato degli pneumatici e i dispositivi di fissaggio delle ruote.

Assicurarsi che le luci e le frecce (se presenti) funzionino correttamente e che siano pulite

Assicurarsi che i cavi e i connettori siano tutti in buono stato e ordinati e non siano di intralcio

Controllare che il rivestimento, la seduta, l'appoggiatesta, le imbottiture dei braccioli e quelle dei polpacci non presentino segni di logorio.

Controllare che tutti i dadi, i bulloni, le viti e i dispositivi di fissaggio non siano danneggiati o troppo tesi. Per assistenza, contattare il rivenditore autorizzato.

Pulire il rivestimento della carrozzina

¯

¯

¯

¯

¯

¯

Controllare che i morsetti delle batterie siano fissati bene, ecc

L'esame completo, il controllo della sicurezza e la manutenzione devono essere effettuati da un tecnico autorizzato Sunrise

Medical

*

Rev.1.0

Controlli quotidiani = da eseguire sempre prima di usare la carrozzina

¯

¯

SALSA R

2

/ SALSA M

2

75

14.0 Scheda delle specifiche tecniche (EN 12184 e ISO 7176-15)

Sunrise Medical GmbH & Co. KG

Kahlbachring 2-4

69254 Malsch/Heidelberg

Deutschland

Tel.: +49 (0) 7253/980-0

Fax: +49 (0) 7253/980-222 [email protected]

www.SunriseMedical.de

Temperatura di esercizio: da - 25°C a 50°C

Temperatura di immagazzinaggio: da - 40°C a 65°C

Resistenza all'umidità: IPx4

Nessuna restrizione sull'umidità o la pressione atmosferica

Modello: Quickie Salsa R

2

(RWD)

Portata massima

(testata): 140 kg

La carrozzina Salsa R2

è conforme ai seguenti standard: a) Requisiti e norme per la resistenza statica, resistenza all’urto e all’usura

(ISO 7176-8) b) sistemi di alimentazione e controllo per carrozzine elettroniche: requisiti e norme (ISO 7176-14) c) test climatico conforme allo standard ISO 7176-9 d) requisiti di resistenza all’infiammabilità conformi allo standard

ISO 7176-16 e) il prodotto è specificato come carrozzina elettronica di

Classe B

ISO7176-15

Lunghezza totale (con pedana)

Larghezza totale

Lunghezza carrozzina piegata

Larghezza carrozzina piegata “

Min.

Max.

Note

1100 mm 1140 mm Angolo della pedana 70°

600 mm 620 mm Ruote posteriore da 12”/14”

“ Non pieghevole

“ Non pieghevole

Altezza carrozzina piegata “ “ Non pieghevole

Peso totale (con batterie)

Peso della parte più pesante

Stabilità statica in discesa

Stabilità statica in salita

Stabilità statica laterale

Consumo elettrico (autonomia massima)

Stabilità dinamica in salita

-

-

-

-

-

-

114,5 kg 160 kg

18,5 kg

> 20°

10,6°

15,2°

32

8 ° senza/con modulo di elevazione e basculamento Balle

Parte rimovibile più pesante

Basculamento 0° / reclinazione 0° / profondità 40 cm e altezza seduta 50 cm

Basculamento 9° / reclinazione 16° e altezza seduta 45 cm

Basculamento 0° / reclinazione 0° / profondità 40 cm e altezza seduta 50 cm motore 6 km/h e utente 100 kg

(ISO7176-4)

Basculamento 9° / reclinazione 16° e altezza massima della seduta (senza unità Balle)

Superamento ostacoli (con dispositivo salicordoli) 85 mm

Tensione di interruzione

Collegamento fusibile batteria

-

-

16 V

-

-

-

100 mm

Velocità massima in avanti 6 km/h

Distanza minima di frenata alla massima velocità -

Angolo del piano della seduta 0°

Profondità effettiva della seduta

Larghezza effettiva della seduta

-

10 km/h motore 6 km/h e ruote da 12,5” /motore

10 km/h e ruote da 14”

A seconda della programmazione

Meccanico, incrementi da 3°

406 mm 508 mm Incrementi da 25 mm

406 mm 508 mm Incrementi da 25 mm

Altezza anteriore della seduta.

Angolo dello schienale

Altezza schienale

Distanza dagli appoggiapiedi alla seduta

375 mm

-4°

520 mm

16° Meccanico, incrementi di 4°

457 mm 508 mm Incrementi da 25 mm

330 mm 505 mm

Ruote da 12”/385 mm ruote da 14”

Angolo anteriore del telaio

Distanza dal bracciolo alla seduta

Posizione anteriore della struttura del bracciolo

Posizione orizzontale dell'asse

Raggio di sterzata minimo

Tensione nominale batteria

110° -

230 mm 305 mm

350 mm 425 mm mm mm

850 mm 910 mm Angolo della pedana 70°

24 V -

Fusibile in linea da 100 A su ciascuna batteria

Mini Blade AST 15 A Centralina Quickie per il controllo diretto degli attuatori

Peso del manichino del test

EN 12184

Altezza massima del marciapiede

Distanza da terra

Raggio di sterzata

Forza da applicare sul controllo della velocità

Forza da applicare sul controllo di direzione -

-

-

Min.

85 mm

70 mm

1200 mm -

140 kg

Max.

Note

100 mm con dispositivo salicordoli

80 mm

2 N

1 N

12” / 14”

76

SALSA R

2

/ SALSA M

2

Rev.1.0

Modello: Quickie Salsa M

2

(MWD)

ISO7176-15

Lunghezza totale (con pedana)

Larghezza totale

Lunghezza carrozzina piegata

Larghezza carrozzina piegata

Altezza carrozzina piegata

Peso totale (con batterie)

Peso della parte più pesante

Stabilità statica in discesa

Stabilità statica in salita

-

715 mm

120 kg

Portata massima

(testata): 140 kg

-

-

-

La carrozzina Salsa M2

è conforme ai seguenti standard: a) Requisiti e norme per la resistenza statica, resistenza all’urto e all’usura, (ISO 7176-8) b) sistemi di alimentazione e controllo per carrozzine elettroniche: requisiti e norme (ISO 7176-14) c) test climatico conforme allo standard ISO 7176-9 d) requisiti di resistenza all’infiammabilità conformi allo standard

ISO 7176-16 e) il prodotto è specificato come carrozzina elettronica di

Classe B

Stabilità statica laterale

Consumo elettrico (autonomia massima)

Stabilità dinamica in salita

Superamento ostacoli (con dispositivo salicordoli)

Velocità massima in avanti

Distanza minima di frenata alla massima velocità

Angolo del piano della seduta

Profondità effettiva della seduta

Larghezza effettiva della seduta

Altezza anteriore della seduta.

Angolo dello schienale

Altezza schienale

Distanza dagli appoggiapiedi alla seduta

Angolo anteriore del telaio

Distanza dal bracciolo alla seduta

Posizione anteriore della struttura del bracciolo

Posizione orizzontale dell'asse

Raggio di sterzata minimo

Tensione nominale batteria

Tensione di interruzione

Collegamento fusibile batteria

-

6 km/h

1,0 m

-5°

410 mm

410 mm

430 mm

-4°

Centralina Quickie per il controllo diretto degli attuatori

-

Peso del manichino del test

EN 12184

Altezza massima del marciapiede

Distanza da terra -

-

-

Min.

Diametro di svolta

Forza da applicare sul controllo della velocità -

1000 mm

460 mm

335 mm

110°

245 mm

310 mm

-

-

mm

670 mm

Forza da applicare sul controllo di direzione -

-

Min.

600 mm

Rev.1.0

Max.

1150 mm

660 mm

715 mm

145 kg

98 kg

17°

9,5°

13,9°

Note

con angolo della pedana 70°

Larghezza massima con seduta regolata a 51 cm

Non pieghevole

Non pieghevole

Senza schienale

Carrozzina priva di tutte le parti rimovibili senza l'uso di utensili caso limite: profondità seduta 41 cm,

0° basculamento, -4° reclinazione caso limite: profondità seduta 51 cm, basculamento 29°, reclinazione 16° caso limite: profondità seduta 41 cm, basculamento 0°, reclinazione 0°

26 km

8 °

75 mm

Basculamento 9° / reclinazione 16° e altezza massima della seduta (senza unità Balle)

In avanti, con motori 6 km/h

10 km/h

1,2 m

30°

10 km/h solamente con l'opzione motore 10 km/h

1 m per il motore 6 km/h, 1,2 m per il motore 10 km/h

-5° solamente con basculamento MBL

+ staffe supplementari

510 mm

510 mm

470 mm

16° impostazione basculamento 0°, altezza minima della seduta e senza moduli regolabile in incrementi di 4° con attrezzi

-

-

510 mm

610 mm

420 mm con angolo della pedana 70° con angolo della pedana 70° regolabile con attrezzi

-

mm

24 V

-

16 V con angolo della pedana 70°

140 kg

Max.

75 mm

40 mm

1150 mm

2,2 N R-Net

2,4 N VR2

1,7 N R-Net

1,9 N VR2

Note

per 255 secondi

Fusibile in linea da 100 A su ciascuna batteria

Fusibile a lama da 15 A sull'alimentazione AUX del modulo di controllo

SALSA R

2

/ SALSA M

2

77

15.0 Documento di manutenzione

Questa sezione serve per aiutare l'utente a mantenere un documento scritto della manutenzione o delle riparazioni eseguite sulla carrozzina. Se si dovesse decidere di vendere o di cambiare il veicolo in futuro, questo documento sarà molto utile. Anche il tecnico autorizzato beneficerà di tale documento e questo manuale deve accompagnare la carrozzina quando viene sottoposto a manutenzione o riparazioni. Il tecnico completerà questa sezione e riconsegnerà il manuale insieme alla carrozzina. Tutti gli scooter, le carrozzine e le carrozzine elettroniche sono sottoposti a prove rigorose per garantire la soddisfazione dei requisiti di comodità, sicurezza e durevolezza.

Il nostro successo si basa su solide tradizioni di qualità, un ottimo rapporto qualità/prezzo e un genuino interesse per i clienti. Siamo fieri di progettare e sviluppare i prodotti più innovativi e ci impegniamo ad offrire un eccellente servizio di assistenza alla clientela sia durante che dopo la vendita.

16.0 Smaltimento

Secondo il simbolo riportato di seguito è necessario smaltire il prodotto conformemente alle leggi e alle regole vigenti, separatamente dai rifiuti normali. Per smaltire il prodotto, portarlo al punto di raccolta designato dalle autorità locali. La raccolta separata e il riciclaggio del prodotto al momento dello smaltimento contribuiranno a preservare le risorse naturali. Accertarsi che il prodotto venga riciclato in maniera ecologica.

NOTA:

Assicurarsi di essere il proprietario legale del prodotto prima di organizzarne lo smaltimento secondo le raccomandazioni riportate sopra.

Fig. 15.1

Modello

Anno

Data

Centralina

Clacson

Interruttore ON/OFF

Spina di uscita

Joystick

Freni

Configurazioni del programma

Batterie

Livello

Connessioni

Livello di scarica delle batterie

Ruote

Logorio

Pressione

Cuscinetti

Dadi delle ruote

Motori

Cavi elettrici

Connessioni

Rumore

Freni

Spazzole

1 2

Numero di serie

3 4 Anno

Data

Telaio

Serraggio di tutti i dispositivi di fissaggio

Condizione

Sterzo

Rivestimento

Seduta

Schienale

Braccioli

Componenti elettronici

Condizione del cablaggio

Connessioni

Collaudo

In avanti

Retromarcia

Arresto di emergenza

Svolta a sinistra

Svolta a destra

Pendio in su/in giù

Superamento di un ostacolo

Freno di stazionamento

1 2 3 4

Nota:

Usare solo parti di ricambio Sunrise Medical per la manutenzione e la riparazione

78

SALSA R

2

/ SALSA M

2

Rev.1.0

17.0 Diagramma di cablaggio della carrozzina SALSA - SALSA M2

Fig. 16.1

3

Fig. 16.2

1 2

Presa del caricabatteria

Polo 1: Terminale positivo

Polo 2: Terminale negativo

Polo 3: Inibitore

100 A

CONNETTORE BATTERIA

ROSSO

ROSSO

Fig. 16.3

Rev.1.0

100 A

GIALLO

CONNETTORE BATTERIA

NERO NERO

15A

CONNETTORE ALIMENTAZIONE AUSILIARIA

SALSA R

2

/ SALSA M

2

79

OM

Sunrise Medical GmbH & Co. KG

Kahlbachring 2-4

69254 Malsch/Heidelberg

Deutschland

Tel.: +49 (0) 7253/980-0

Fax: +49 (0) 7253/980-222 www.SunriseMedical.de

Sunrise Medical

Thorns Road

Brierley Hill

West Midlands

DY5 2LD

England

Phone:

Fax:

0845 605 66 88

0845 605 66 89 www.SunriseMedical.co.uk

Sunrise Medical S.L.

Polígono Bakiola, 41

48498 Arrankudiaga – Vizcaya

España

Tel.: +34 (0) 902142434

Fax: +34 (0) 946481575 www.SunriseMedical.es

Sunrise Medical S.A.S

ZAC de la Vrillonnerie

17 Rue Mickaël Faraday

37170 Chambray-Lès-Tours

Tel : + 33 (0) 247554400

Fax : +30 (0) 247554403 www.sunrisemedical.fr

Sunrise Medical S.r.l.

Via Riva, 20 – Montale

29122 Piacenza

Italia

Tel.: +39 0523 573111

Fax: +39 0523 570060 www.SunriseMedical.it

Sunrise Medical AG

Lückhalde 14

3074 Muri/Bern

Schweiz/Suisse/Svizzera

Fon +41 (0)31 958 3838

Fax +41 (0)31 958 3848 www.SunriseMedical.ch

Sunrise Medical AS

Dynamitveien 14B

1400 SKI

Norway

Telef: +47 (0) 66963800

Faks: +47 (0) 66963880 www.SunriseMedical.no

Sunrise Medical AB

Box 9232

400 95 Göteborg

Sweden

Tel: +46 (0)31 748 37 00

Fax: +46 (0)31 748 37 37 www.SunriseMedical.sv

Sunrise Medical B.V.

Groningenhaven 18-20

3433 PE NIEUWEGEIN

The Netherlands

T: +31 (0)30 – 60 82 100

F: +31 (0)30 – 60 55 880

E: [email protected]

www.SunriseMedical.nl

V. Guldmann A/S – G2

Graham Bells Vej 21-23A

8200 Aarhus N

+4587413100

+4587413131 www.guldmann.dk

Sunrise Medical Poland

Sp. z o.o.

ul. Elektronowa 6,

94-103 Łódź

Polska

Telefon: + 48 42 275 83 38

Fax: + 48 42 209 35 23

E-mail: [email protected]

Sunrise-Medical.pl

Australia

Sunrise Medical Pty. Ltd.

6 Healey Circuit

Huntingwood,

New South Wales 2148

Tel.: +61 (0)2 9678 6600

Fax: +61 (0)2 9678 6655 www.SunriseMedical.com.au

OM_Salsa R2-M2_EU_IT_Rev.1.0_2014_08_11

Was this manual useful for you? yes no
Thank you for your participation!

* Your assessment is very important for improving the work of artificial intelligence, which forms the content of this project

Download PDF

advertisement