Videoregistratore digitale
MANUALE DELL’UTENTE
Videoregistratore digitale
Leggere con attenzione questo manuale prima di utilizzare l’unità e
conservare per uso futuro.
MODELLO
Serie LRD5160
Serie LRD5080
1209 (V1.0)
2
Informazioni sulla sicurezza
1
Informazioni sulla sicurezza
1
Informazioni sulla sicurezza
ATTENZIONE
RISCHIO DI FOLGORAZIONE
NON APRIRE
ATTENZIONE: PER RIDURRE IL RISCHIO DI FOLGORAZIONE,
NON RIMUOVERE IL COPERCHIO (O LA PARTE POSTERIORE)
ALL’INTERNO NON VI SONO COMPONENTI SOGGETTI A
MANUTENZIONE DA PARTE DELL’UTENTE. PER L’ASSISTENZA,
RIVOLGERSI A PERSONALE DI ASSISTENZA QUALIFICATO.
Il simbolo del fulmine all’interno del triangolo
equilatero indica all’utente la presenza di
tensioni pericolose non isolate all’interno
del prodotto, di potenza sufficiente da poter
provocare una scossa elettrica.
Il punto esclamativo contenuto in un
triangolo equilatero costituisce un
avvertimento della presenza di importanti
istruzioni di funzionamento e manutenzione
(assistenza) all’interno della documentazione
allegata al prodotto.
Avvertenza FCC: Questa apparecchiatura può generare o
utilizzare energia con frequenza radio. Variazioni o modifiche non
approvate in questo manuale e comunque apportate a questa
apparecchiature possono causare interferenze pericolose. Nel caso
vengano apportate variazioni o modifiche non autorizzate, l’utente
potrebbe perdere il diritto ad utilizzare l’apparecchiatura.
Avvertenza: Non installare questa apparecchiatura in uno spazio
ristretto come ad esempio una libreria o simile.
Avvertenza: I metodi di cablaggio devono essere conformi alla
normativa elettrica nazionale, ANSI/NFPA 70.
Avvertenza: Si tratta di un prodotto di Classe A.
In un ambiente domestico questo prodotto può causare radio
interferenze, in questo caso l’utente è invitato a predisporre misure
adeguate.
Avvertenza: Per ridurre il rischio di incendi o di scosse elettriche,
non esporre questo apparecchio alla pioggia o all’umidità.
Attenzione: L’installazione deve essere eseguita da persona
qualificata e in conformità con tutte le normative locali.
Attenzione: Per evitare rischi di folgorazione, non aprire il
contenitore dell’apparecchiatura. Fare effettuare la manutenzione
solamente da personale qualificato.
Attenzione: Questa apparecchiatura non deve essere esposta a
gocce o spruzzi d’acqua; evitare di porre contenitori di liquidi, come
ad esempio vasi sopra all’unità.
Attenzione:
Questo prodotto utilizza un sistema laser. Per garantire un utilizzo
corretto del prodotto, si prega di leggere con attenzione il presente
manuale operativo e di conservarlo per futuri riferimenti. Nel caso
in cui l’apparecchio richieda assistenza tecnica, contattare un centro
di assistenza tecnica autorizzato. L’uso di controlli, di regolazioni
o della prestazione delle procedure diversi da quelli indicati qui
possono provocare danni da esposizione a radiazioni pericolose. Per
evitare l’esposizione diretta al fascio laser, non provare ad aprire il
contenitore dell’apparecchio.
INFORMAZIONI RELATIVE ALLA NORMATIVA: FCC Sezione 15
Quest’apparecchio è stato sottoposto a prove che hanno accertato
la sua compatibilità con i limiti prescritti per un dispositivo digitale
di classe A, secondo la sezione 15 dei regolamenti FCC. Questi
limiti sono stati definiti al fine di fornire una protezione relativa ad
interferenze dannose quando le attrezzature vengono utilizzate in
ambiente commerciale.
Questa apparecchiatura genera, utilizza e irradia energia a frequenza
radio e se non è installata e utilizzata secondo le istruzioni del
manuale può causare interferenze dannose a comunicazioni radio.
L’uso di questa apparecchiatura in una zona residenziale può
provocare interferenze dannose; in tal caso l’utente dovrà porre
rimedio alla situazione a proprie spese.
•
L’utente finale dovrà provvedere a installare nelle entrate dei
cavi tubi protettivi, estrattori o guarnizioni idonei.
•
Attenzione: Se la batteria viene sostituita in modo errato
sussiste il pericolo di esplosione. Sostituire solamente con un
tipo uguale o equivalente consigliato dal produttore. Smaltire le
batterie usate in accordo alle istruzioni del produttore.
•
I fori in parti metalliche attraverso i quali devono passare fili
elettrici isolati devono avere superfici ben smussate o essere
muniti di boccole passanti.
Per staccare l’apparecchio dalla rete elettrica, tirare la spia del
cordone di alimentazione. Al momento dell’installazione del
prodotto, assicurarsi che la spia di alimentazione sia facilmente
accessibile.
LG Electronics dichiara che questo/i prodotto/
i è/sono conforme/i ai requisiti essenziali e altre
indicazioni della Direttiva 2004/108/CE, 2006/95/CE
e 2009/125/CE.
European Standards Centre:
Krijgsman 1, 1186 DM Amstelveen Paesi Bassi
Informazioni sulla sicurezza
Smaltimento del vostro vecchio apparecchio
IMPORTANTI ISTRUZIONI PER
LA SICUREZZA
1
2. Tutte le vecchie apparecchiature elettroniche
devono essere smaltite separatamente dai rifiuti
domestici e nei punti di raccolta designati dal
governo o autorità locali.
1. Leggere attentamente queste istruzioni.
3. Il corretto smaltimento dei vecchi elettrodomestici
consente di evitare conseguenze potenziali
negative per l’ambiente e la salute umana.
4. Seguire le istruzioni.
4. Per informazioni più dettagliate relative allo
smaltimento del vecchio apparecchio rivolgersi
alla propria azienda di servizi ambientali all’ufficio
di smaltimento delle apparecchiature elettroniche
o presso il negozio in cui è stato acquistato il
prodotto.
Modo sicuro per rimuovere la batteria o la batteria
dall’apparecchiatura:
Rimuovere la batteria vecchia o il pacco batterie, seguendo i
passi inversi a quelli seguiti per l’assemblaggio. Per impedire la
contaminazione dell’ambiente e creare possibili pericoli alla salute
dell’uomo o animali, la vecchia batteria deve essere smaltita
inserendola nel contenitore adeguato nei punti di raccolta
predisposti. Non smaltire le batterie o batterie insieme ai rifiuti
domestici. Si raccomanda di utilizzare i sistemi locali di rimborso
di batterie e accumulatori. Non esporre la batteria a temperature
eccessive, ad esempio non esporla al sole, non gettarla sul fuoco,
ecc.
Smaltimento di batterie/accumulatori esausti
1. Quando questo simbolo del contenitore della
spazzatura con ruote barrato é affisso sulle
batterie/accumulatori, indica che il prodotto è
coperto dalla Direttiva europea 2006/66/EC.
2. Conservare queste istruzioni.
3. Rispettare tutte le avvertenze.
5. Non utilizzare questo prodotto nei pressi di acqua.
6. Pulire soltanto con panni asciutti.
7. Non bloccare le aperture di ventilazione. Installare seguendo le
istruzioni del produttore.
8. Non installare vicino a fonti di calore come radiatori,
accumulatori di calore, stufe, o altri prodotti (inclusi gli
amplificatori) che producono calore
9. Si prega di non vanificare lo scopo di una spina polarizzata o
fornita di messa a terra. Una spina polarizzata è dotata di due
poli piatti, di cui uno più largo dell’altro. UnA spina con messa
a terra è dotata di due poli piatti e di un terzo polo di messa
a terra La lamella larga o il polo di terra servono a garantire
una maggiore sicurezza. Se la spina fornita non fosse adatta
per la presa a disposizione, rivolgersi ad un elettricista per la
sostituzione della presa.
10. Evitare che il cavo di alimentazione venga calpestato o pizzicato
specialmente in prossimità di spine, prese e nel punto di uscita
dall’apparecchio.
11. Utilizzare soltanto dispositivi/accessori specificati dal produttore.
12. Utilizzare l’apparecchio esclusivamente con il carrello, il
supporto, il treppiede, la mensola o il tavolo specificato dal
produttore o venduto con l’apparecchio. Quando usato insieme
ad un carrello, esercitare la massima cura negli spostamenti
del carrello/apparecchiatura per evitare lesioni in caso di
ribaltamento.
2. Questo simbolo può essere combinato con i
simboli del mercurio (Hg), cadmio (Cd) o piombo
(Pb) se la batteria contiene più di 0,0005% di
mercurio, 0,002% di cadmio 0,004% di piombo.
3. Tutte le batterie/accumulatori devono essere
smaltite separatamente dai rifiuti domestici e nei
punti di raccolta designati dal governo o autorità
locali.
4. II corretto smaltimento delle vecchie batterie/
accumulatori consente di evitare conseguenze
potenziali negative per l’ambiente e la salute
umana.
5. Per informazioni più dettagliate relative allo
smaltimento delle vecchie batterie/accumulator
rivolgersi alla propria azienda di servizi ambientali
o al servizio di smaltimento del negozio in cui
avete acquistato il prodotto.
13. Scollegare l’apparato durante temporali o se non viene utilizzato
per lunghi periodi di tempo.
14. La manutenzione e riparazione devono essere eseguite
solamente da personale tecnico qualificato. L’assistenza è
richiesta se il dispositivo è danneggiato, ad esempio nel caso di
un cavo di alimentazione o di una spina, se è uscito del liquido
o se sono caduti oggetti sul dispositivo, se il dispositivo è stato
esposto a pioggia o umidità, non funziona in modo normale, o
è stato lasciato cadere.
Informazioni sulla sicurezza
1. Quando il simbolo di un cassonetto per rifiuti
con ruote con una croce è posto su un prodotto,
significa che il prodotto è coperto dalla direttiva
europea 2002/96/CE.
3
4
Informazioni sulla sicurezza
Avvisi di sicurezza e precauzioni
1
Informazioni sulla sicurezza
I seguenti sono avvisi e precauzioni necessarie per la sicurezza dell’utilizzatore e per la prevenzione di qualsiasi danno alle proprietà. Si prega di
leggere con attenzione quanto segue.
PERICOLO
•
Spengere il sistema prima della sua installazione. Non collegare apparecchi elettrici diversi alla stessa presa.
--
•
-•
Questo può essere causa di un’esplosione.
Se il disco rigido del sistema oltrepassa la sua durata di vita, è probabile che non sia più possibile recuperare nessun dato contenuto al suo
interno. Se la riproduzione video sullo schermo del sistema appare affetta da disturbi e/o imperfezioni riproducendo una registrazione
memorizzata sul disco rigido del sistema, è opportuno sostituire subito il disco rigido. Interpellate il vostro fornitore per ottenere l’assistenza
di un ingegnere per la sostituzione del disco rigido.
--
•
ciò può provocare surriscaldamenti, incendi o scosse elettriche.
Quando la batteria del sistema è scarica, sostituirla con un tipo di batteria identico o equivalente a quello specificato dal produttore. Le
batterie esaurite devono essere smaltite secondo le istruzioni del produttore.
--
•
Non posizionare il sistema su di una superficie elevata.
La presa di corrente deve essere vicina al pavimento, e la tensione di rete non deve differire più del 10 % dalla tensione di targa. Non
utilizzare la stessa presa di corrente per alimentare un asciuga capelli, un ferro da stiro, un frigorifero o qualsiasi altro appar ecchio che
possa generare calore.
--
•
ciò può causare incendi.
Installare il sistema su una superficie piana con sufficiente ventilazione d’aria. Non posizionare il sistema su di una superficie elevata.
--
•
ciò può essere causa di incendi, scosse elettriche o gravi ferite.
Montare il sistema in un luogo fresco, evitando l’esposizione diretta alla luce solare e mantenendo un’adeguata temperatura della stanza.
Evitare candele e altri apparecchi che possano generare calore, come per esempio stufe. Tenere il sistema lontano da zone di forte
passaggio di persone.
--
•
ciò può provocare surriscaldamenti, incendi o scosse elettriche.
Mantenere una distanza di almeno 15 centimetri fra la parte posteriore del sistema e la parete per lasciare posto sufficiente per i cavi
collegati al sistema, altrimenti si possono verificare piegature, danni o tagli.
--
•
ciò può essere causa di incendi, scosse elettriche o gravi ferite.
Controllare periodicamente l’eventuale presenza di segni di pericolo come un pavimento umido, un cavo di alimentazione danneggiato o
allentato, o una superficie di sostegno instabile. In caso di qualsiasi tipo di problema, rivolgersi al proprio fornitore per assistenza.
--
•
ciò può provocare surriscaldamenti, incendi o scosse elettriche.
Non provare a smontare, riparare o modificare il sistema da soli. Ciò è estremamente pericoloso a causa delle alte tensioni esistenti
all’interno.
--
•
ciò può provocare surriscaldamenti, incendi o scosse elettriche.
Al momento dell’estrazione della spina di alimentazione dalla prese, tirare la spina con delicatezza.
Non toccare la spina con mani umide e evitare di utilizzare la presa qualora gli elementi elastici di contatto al suo interno siano troppo
lenti.
--
•
ciò può danneggiare la superficie dell’apparecchio ed essere causa di guasti gravi o scosse elettriche.
Evitare qualsiasi collocazione caratterizzata da umidità, polvere o fuliggine.
--
•
ciò può causare incendi.
Mantenere la zona intorno all’apparecchio pulita e libera da polvere periodicamente. Al momento della polizia del sistema, utilizzare
sempre un panno asciutto. Non utilizzare panni umidi o altri solventi organici.
--
•
Se del liquido venisse versato accidentalmente sul sistema, ciò può causare guasti gravi all’apparecchio o addirittura incendi.
Evitare che il cavo di alimentazione venga sottoposto a pieghe secche o che venga schiacciato da oggetti pesanti.
--
•
ciò può provocare surriscaldamenti, incendi o scosse elettriche.
Non mettere nessun contenitore con liquido sopra l’apparecchio, come acqua, caffè o altre bevande.
LG Electronics non è responsabile di perdite di dati causate da urti o cadute.
PER FAVORE, NON MONTARE O SMONTARE QUESTI HDD MENTRE IL SISTEMA E' ACCESO.
--
Questo potrebbe provocare una interruzione del sistema.
Informazioni sulla sicurezza
5
ATTENZIONE
Si prega di utilizzare tutte le seguenti precauzioni prima dell’installazione del DVR.
Evitare di sistemare l’apparecchio in qualsiasi posto dove esso possa venire in contatto con umidità, polvere o fuliggine.
•
Evitare di esporre l’apparecchio alla luce solare diretta o in vicinanza di apparecchi per riscaldamento.
•
Tenere l’apparecchio adeguatamente lontano da scintille elettriche o sostanze magnetiche.
•
Non infilare nessun tipo di materiale conduttivo attraverso le griglie di ventilazione.
•
Tenere il sistema spento prima e durante l’installazione.
•
Controllare che rimanga spazio sufficiente per le connessioni dei cavi.
•
Installare il sistema su una superficie piana con sufficiente ventilazione d’aria. Evitare qualsiasi superficie sottoposta a vibrazioni.
•
L’installazione dell’apparecchio vicino ad altri apparecchi elettronici come radio o televisori, può essere causa di guasti.
•
Non smontare l’apparecchio senza aver preventivamente richiesto assistenza a LG Electronics.
•
Non posizionare oggetti pesanti sul prodotto.
•
Evitare l’introduzione di qualsiasi tipo di sostanza nel sistema.
--
•
Installare il sistema in un posto con sufficiente ventilazione d’aria.
--
•
Questo può essere causa di guasti gravi al sistema.
Montare il sistema su una superficie stabile e livellata.
--
•
Non installare il sistema nelle vicinanze di oggetti magnetici, disturbi elettrici o vibrazioni.
Non posizionare oggetti pesanti sul prodotto.
--
•
Mantenere una distanza di almeno 15 centimetri fra la parte posteriore del sistema e la parete, e almeno cinque centimetri fra le parti
laterali del sistema e la parete.
Non installare il sistema in un posto con campi magnetici elevati o con forti disturbi elettromagnetici, o vicino a dispositivi senza fili come
radio trasmittenti o televisori.
--
•
Questo può essere causa di guasti gravi al sistema.
il sistema può non funzionare correttamente.
Il luogo di installazione del sistema deve avere livelli appropriati di umidità e temperatura.
--
Evitare l’installazione del sistema in un luogo con temperatura elevata (oltre 40 °C) o troppo bassa (sotto 0 °C).
•
Il sistema può riportare danni in seguito ad urti o a forti vibrazioni. Evitare di gettare via oggetti nelle prossimità del sistema.
•
Evitare l’esposizione diretta alla luce solare o a qualsiasi altro dispositivo di riscaldamento.
--
•
la temperatura di funzionamento raccomandata è oltre 0°C (32 °F).
Assicurarsi che vi sia ventilazione d’aria nella stanza dove il sistema è installato, e chiudere accuratamente il coperchio dell’apparecchio.
--
Molti guasti dell’apparecchio possono essere provocati da un ambiente inadatto di installazione.
Si raccomanda di utilizzare l’ AVR (regolatore automatico di tensione) per un’alimentazione stabile. Si raccomanda di avvolgere il
connettore del sistema intorno al nucleo di ferrite per evitare interferenze elettromagnetiche.
•
L’uscita può essere piazzata sul pavimento.
•
Nel caso l’apparecchio emetta strani rumori o odori, staccare immediatamente il cavo di alimentazione e contattare il centro di assistenza.
--
•
•
ciò può provocare surriscaldamenti, incendi o scosse elettriche.
Per poter mantenere prestazioni stabili del sistema, fate controllare regolarmente il vostro apparecchio da un centro di assistenza
autorizzato.
--
LG Electronics non è responsabile di perdite di dati causate da urti o cadute.
--
C’è il rischio di esplosione nel caso la batteria venga sostituita con un tipo non adatto. Smaltire le batterie usate in accordo alle
istruzioni.
Non rovesciare l’apparecchio durante l’utilizzo.
1
Informazioni sulla sicurezza
•
6
Indice
Indice
20
Spiegazione generale della schermata
programmi in diretta sul monitor principale
20
Schermata monitor principale
21
Spostare la posizione del canale
21
Selezione della modalità di visualizzazione
22
Selezione della modalità di visualizzazione
Monitor principale
1
Monitor spot
Informazioni sulla sicurezza
3
IMPORTANTI ISTRUZIONI PER LA SICUREZZA
2
22
Modificare l'ordine delle telecamere
22
Canale spot selezionato
23
Uso della funzione di zoom digitale
24
Esportare i dati registrati
25
Visualizzazione del log eventi di sistema
25
Informazioni sul sistema
Preparation
26
Menu di configurazione
27
Impostazioni del sistema
8INTRODUZIONE
27Proprietà
8Caratteristiche
27
TCP/IP v4
8Accessori
27
TCP/IP v6
9
Pannello frontale
28Rete
11
Pannello posteriore
12Telecomando
28
29NTP
29
3
Streaming di rete
29Data/Ora
Unità di controllo
29Aggiorna
Installazione
13Collegamenti
13Precauzioni
30Backup
31
Impostazioni periferica
31Camera
32PTZ
32ATM/POS
13
Panoramica connessioni di base
14
Collegamento della videocamera
14
Connessione del distributore video
14
Collegamento della periferica di visualizzazione
15
Collegamento della periferica audio
15
Collegamento del dispositivo USB
15
Collegamento del dispositivo E-SATA
34
16
Collegamento di ATM/POS
34
Registrazione con programma normale
16
Collegamento della rete
34
Per configurare un programma di registrazione
17
Collegamento del cavo RS-485 Dispositivo
17
Collegamento dell’ingresso allarme e
dell’uscita allarme
19
INSTALLAZIONE DELL’HDD
19
Nota per l’hard disc
19
Installazione del disco rigido
19
Sostituzione del disco rigido
19
Dischi rigidi raccomandati
20
Funzionamento del sistema
20
Spegnimento sistema
33Archiviazione
33
Mostra settaggi
33OSD
33Sequenza
34
Reg video
Impostazioni di registrazione
per un giorno tipico della settimana
(programma normale)
35
Per configurare un programma di registrazione
36
Copia del programma di registrazione in corso
per un giorno speciale (programma speciale)
36Normale
36Sensore
37Movimento
37Testo
37Istantaneo/Panico
38
Impostazioni evento
Indice
38Sensore
52
38Movimento
54
38
Formato dati ATM/POS
54
39
Popup evento
Informazioni generali su LG Network Client
Funzionamento e impostazioni
Registrare il nome del sito o il nome del
gruppo
39Notifica
54
Collegamento al DVR
39Mail
55
Collegare la periferica del gruppo
40Emergenza
55
Disconnettere un nome di sito o un nome di
40SNMP
gruppo
41Uscita
55
Utilizzo della funzione Live
41Cicalino
58
Utilizzo della funzione di Ricerca
41
60
Utilizzo della funzione di Configurazione
41
Impostazioni utente
Autorità di gruppo
remota
42Utente
65
Utilizzo della funzione di Esportazione
42
66
Utilizzo della funzione E-Map
Impostazioni procedura guida di configurazione
42
Fase 1
67
Uso della funzione di Finestra Multipla
43
Fase 2
67
Uso della funzione Proteggere
43
Fase 3
68
44
Fase 4
68
44
Fase 5
4
45
Instant Recording
45
Registrazione panic
46
Riproduzione istantanea
46
Ricerca e riproduzione
46
Ricerca per data e per ora
46
Cerca evento
47
Ricerca Segnalibri/protetti
47
Cerca ATM/POS
48
Ricerca sui dati Esportati
48
Ricerca facile
2
3
4
PROGRAMMI AGGIUNTIVI
Emergency Agent Program (programma
agente di emergenza)
69
Programma di visualizzazione materiale
70
Programma Web Viewer.
5
Funzioni disponibili durante la riproduzione
6
6
Ricerca guasti
7
7
Appendice
75
Dispositivi raccomandati
75
Elenco delle memorie USB consigliate
75
Elenco delle periferiche esterne consigliate
75
Elenco funzioni supportate per il dispositivo
50
Uso del menù di controllo della riproduzione
76
Elenco telecamere PTZ supportate
50
Uso della funzione Proteggere
77
Fusi orari
78
Impostazioni di configurazione predefinite di
fabbrica
85
Tabella tempi di registrazione (250GB HDD)
88
Specifiche tecniche
5
Programma LG Network Client
51Introduzione
51
Requisiti raccomandati del PC
51
Prima di installare il programma
51
1
esportato
Funzionamento
49
7
Per iniziare
51
Installare LG Network Client sul PC
51
Avvio di LG Network Client
8
Preparazione
2
Preparation
2
Preparazione
INTRODUZIONE
•
Autenticazione immagine (filigrana).
•
Tre porte USB 2.0 per interfaccia di backup.
•
Il modello LRD5160 (16 canali) viene utilizzato per la descrizione,
il funzionamento e tutti i dettagli contenuti nella presente guida
operativa.
Esportazione/importazione della configurazione con chiavetta
USB.
•
Aggiornamento S/W semplice con penna USB o rete.
•
I client software possono gestire fino a 200 server DVR.
•
Caratteristiche
Massimo cinque client possono accedere ad un server DVR
simultaneamente.
•
Regolazione larghezza di banda di rete.
--
la larghezza di banda viene regolata automaticamente a
seconda della velocità della rete.
•
Sistema operativo Linux incorporato.
•
Sistema di archiviazione indicizzata per il recupero di file dall’
HDD a seguito di black-out.
•
Notifica remota allarmi tramite client software o e-mail.
•
File piccoli con il sistema di compressione H.264.
•
Ora e data sincronizzate a mezzo server NTP.
•
Capacità di memorizzazione interna espandibile fino a 8 TB.
(Espandibile quando sarà disponibile il nuovo disco rigido ad
alta capacità)
•
Modalità risparmio energetico diurno.
•
Protezione telecamera.
•
Formati video NTSC e PAL selezionabili.
•
Supporto di Gigabit Ethernet.
•
Registrazione in tempo reale.
•
Interfaccia di memorizzazione E-SATA.
•
•
Audio a due vie.
NTSC
Fino a 480 IPS @ 352x240, Serie LRD5160
Fino a 240 IPS @ 352x240, Serie LRD5080
•
Inserimento testo per periferiche ATM e POS.
•
Gestione utilizzatore (controllo al livello utilizzatore).
PAL
Fino a 400 IPS @ 352x288, SerieLRD5160
Fino a 200 IPS @ 352x288, SerieLRD5080
•
Controllo PTZ.
NTSC
D1(704x480), Half D1(704x240), CIF(352x240)
PAL
D1(704x576), Half D1(704x288), CIF(352x288)
Accessori
CD (Software
e Manuale
utente)
Viti
Mouse
Montaggio a
rack Staffa
Tele
comando
Spina di rete
Batterie di
tipo AAA
Cavo SATA
Mouse ottico, telecomando IR con tutte le funzioni.
Potente funzione multiplex.
--
•
5 livelli di qualità (massimo, alto, standard, basso, minimo).
Funzionamento semplice grazie all’utilizzo di varie interfacce
utilizzatore e grazie all’interfaccia grafica orientata all’utilizzatore.
--
•
Controllo telemetria telecamera (controllo OSD).
Varie risoluzioni di registrazione e livelli di qualità.
-•
--
Riproduzione programmi in tempo reale, registrazione,
riproduzione, trasmissione in rete, backup.
Varie funzioni di ricerca.
--
Ricerca per data/ora (ricerca in calendario), ricerca per
evento, ricerca per segnalibri/protezione, ricerca ATM/POS,
esportare ricerca, ricerca smart.
•
Registrazione preallarme (fino a un minuto).
•
Registrazione movimenti scena e funzione di prova sensibilità
rilevazione movimenti.
•
Numero di fotogrammi per secondo e qualità immagine
regolabili individualmente per ciascuna telecamera.
•
Ampie possibilità di programmazione registrazioni.
•
Riproduzione istantanea in modalità live.
•
Perfetta sincronizzazione audio/video.
•
Programmazione backup automatici.
Manuale
semplice
AA
A
AA
A
Preparazione
9
Pannello frontale
Parte frontale delle serie LRD5160
a
b
c
d
PTZ
FOCUS+
IRIS+
1
2
3
4
ALM.OFF
FOCUS -
5
LOG
6
TEXT OFF
8
CLEAR
10/0
11
12
COPY
MARK
MOVE
TOUR
13
14
15
PTZ
FOCUS+
2
3
4
ALM.OFF
FOCUS -
IRIS -
5
6
7
8
LOGIN
SET
CLEAR
9
10/0
11
12
COPY
MARK
MOVE
TOUR
13
14
15
16
i
Parte frontale delle serie LRD5080
a
b
c
PTZ
FOCUS+
2
3
4
INFO
ALM.OFF
FOCUS -
IRIS -
5
6
7
8
SET
CLEAR
MOVE
TOUR
TEXT OFF
9
0
COPY
MARK
PTZ
FOCUS+
1
2
3
4
INFO
ALM.OFF
FOCUS -
IRIS -
5
6
7
8
SET
CLEAR
MOVE
TOUR
TEXT OFF
9
0
COPY
MARK
SEARCH
SETUP
ef g
VIEW
LOGIN
SEARCH
SETUP
VIEW
SEARCH
SETUP
VIEW
Pulsanti di controllo riproduzione
c, C/aM: Ricerca all’indietro le immagini registrate o le salta.
•
ad: Riproduzione o riproduzione inversa delle immagini registrate
•
v, V/Md: Ricerca in avanti le immagini registrate o le salta.
•
Z: Interrompe la riproduzione.
cIndicatore
•
NET: Lampeggia quando la rete è connessa.
•
HDD: Si illumina quando si accede all'HDD.
•
ALARM: Si accende quando c’è un allarme attivo.
•
BACK UP: Si accende quando è in corso un backup di dati.
CAM
BACK
REC
g
CAM
BACK
REC
CAM
BACK
REC
j klm no p
1 (Power): Accende/spegne il DVR. Premere e tenere premuto per più di due secondi per accendere e spengere.
M: Mette la riproduzione in pausa.
REC
OK
b
•
BACK
h
OK
a
•
CAM
IRIS+
LOGIN
i
VIEW
IRIS+
OSD
LOG
SETUP
j kl m n o p
1
LOG
SEARCH
OK
LOGIN
OSD
d
OK
16
1
TEXT OFF
2
IRIS+
INFO
LOG
g
IRIS -
7
SET
9
OSD
h
Preparazione
OSD
INFO
ef g
10
Preparazione
d
Pulsanti CANAL: È possibile introdurre un numero utilizzando i pulsanti di canale. È anche possibile utilizzare i pulsanti di canale per
sotto funzioni insieme al tasto SHIFT (i pulsanti 11 a 16 di 8 canali del DVR sono utilizzati per sotto funzione senza l’utilizzo del tasto
SHIFT).
•
•
2
Preparazione
e
Il LED sui tasti indica lo stato come segue:
--
Off: Lo stato attuale è per la modalità in diretta
--
Rosso: Modo registrazione.
--
Lampeggia quando capita un evento.
Sottofunzioni
Numero pulsante
Funzione
Descrizione
1
OSD
Permette l'accesso o la riduzione della Barra di Controllo di Sistema (OSD).
2
PTZ
Attiva la modalità PTZ per controllare la telecamera PTZ collegata.
3/7
FOCUS / FOCUS +
4/8
IRIS - / IRIS +
5
INFO
6
ALM.OFF
9
LOG
10
TEXT OFF
11
SET
12
CLEAR
Cancella una posizione memorizzata.
13
COPY
Visualizza il menu di esportazione.
14
MARK
Imposta un contrassegno per ritrovare il punto in questione.
15
MOVE
Muove la telecamera alla posizione preselezionata.
16
TOUR
Alterna a schermo tutte le posizioni di preselezione registrate sulla telecamera.
Regolala posizione del fuoco.
Regola la posizione del diaframma a iride.
Visualizza le informazioni del sistema.
Cancella l’attivazione dell’allarme e riporta il sistema alla condizione che aveva prima
dell’attivazione dell’allarme.
Visualizza l'elenco di registro del sistema.
Mostra o nasconde le informazioni di testo se i dati di registrazione includono dati di testi.
Registra la posizione preselezionata della telecamera PTZ.
Sensore telecomando: Puntare il telecomando in questa direzione.
f
Tasto SHIFT: Quando si utilizza la sotto funzione del pulsante di canale, il pulsante è attivo.
g
ZOOM + / -: Zoom avanti/indietro sulla finestra di riproduzione.
h
Freccia e tasti OK
•
wsad: Selezione o spostamento fra le varie opzioni del menu.
•
OK: Conferma le selezioni del menu.
i
Porta USB: Collegare un dispositivo esterno USB per backup o riproduzione.
j
LOG-IN: Visualizza la casella di dialogo di Accesso Utente o consente di uscire.
k
SEARCH: Visualizza il menu di ricerca.
l
SETUP: Visualizzare il menù di configurazione.
m
VIEW: Mostra il menù separato per Monitor PRINCIPALE e Monitor SPOT.
n
CAM: Mostra il menù Monitor per configurare il canale della prima telecamera.
o
BACK: Si esce dal menu o si torna alla schermata precedente.
p
REC: Avvia o ferma la registrazione immediata.
Preparazione
11
VIDEO
INPUT
100 - 240 V ~ 50 / 60 Hz
LOOP
OUT
Pannello posteriore
Parte posteriore delle serie LRD5160
a
bc
d
2
VIDEO
INPUT
Preparazione
100 - 240 V ~ 50 / 60 Hz
LOOP
OUT
e
f
g
hi
j
k
l
m
n
o
Parte posteriore delle serie LRD5080
ab
c
d
VIDEO
INPUT
100 - 240 V ~ 50 / 60 Hz
LOOP
OUT
e
a
VIDEO
INPUT
f
g
hi
j
k
l
m
n
o
VIDEO INPUT: Collegare l’uscita video della telecamera a connettori BNC.
b
LOOP OUT: Il segnale proveniente dal connettore VIDEO INPUT è riportato in uscita a questo connettore.
c
Terminali RELAY-OUT: Morsetti di uscita per segnale di allarme.
d
Ingresso cordone di alimentazione (AC IN): Collegare la spina di alimentazione.
e
AUDIO IN: Collegare l’uscita audio di un dispositivo esterno.
f
AUDIO OUT 1 / 2: Collegamento a un altoparlante attivo con amplificatore integrato.
g
Terminali ALARM IN: Morsetti di entrata per segnale di allarme.
LOOP
OUT
100 - 240 V ~ 50 / 60 Hz
h
ATM/POS: Utilizzato per il collegamento di una periferica ATM/POS.
i
VGA: Collegare un monitor VGA.
j
SPOT-OUT (connettore tipo BNC): Collegare allo spot monitor o ad altro dispositivo di visualizzazione.
k
HDMI: Connettersi al monitor o al dispositivo di visualizzazione con input HDMI. (interfaccia per audio e video digitali)
l
Porte LAN: Collegare il cavo di rete ethernet 10/100/1000 Mbps per controllare questo apparecchio attraverso una rete di PC.
m
E-SATA: Collegare la periferica esterna SATA.
n
Porta USB: Collegare un dispositivo opzionale di estensione USB.
o
Terminali RS-485: Collegare telecamere compatibili RS-485.
12
Preparazione
Telecomando
Tasto
POWER (1)
LOGIN
2
ID
Descrizione
Accende/spegne il DVR.
Visualizza la casella di dialogo di Accesso Utente o consente di uscire.
Preparazione
Imposta l’appropriato sistema DVR ID per far funzionare l’apparecchio a mezzo del
telecomando IR Quando si utilizzano DVR multipli. Premere il pulsante ID e quindi
premere il tasto numerico entro due secondi per selezionare l’ ID di sistema del
DVR. Se si imposta l’ ID del sistema a “0”, è possibile controllare più DVR nello stesso
tempo.
VIEW
Mostra il menù separato per Monitor PRINCIPALE e Monitor SPOT.
CAM
Mostra il menù Monitor per configurare il canale della prima telecamera.
ALM.OFF
OSD
Cancella l’attivazione dell’allarme e riporta il sistema alla condizione che aveva
prima dell’attivazione dell’allarme.
Permette l'accesso o la riduzione della Barra di Controllo di Sistema.
SETUP
Visualizzare il menù di configurazione.
wsad
Seleziona o scorre le opzioni del menu.
OK
COPY
SEARCH
MARK
Conferma le selezioni del menu.
Copia i dati di registrazione su un dispositivo esterno.
Visualizza il menu di ricerca.
Imposta un contrassegno per ritrovare il punto in questione. È possibile impostare
il punto di marcatura durante la riproduzione singola o multicanale dei dati
registrati.
PAUSE (M)
Mette la riproduzione in pausa.
STOP (Z)
Interrompe la riproduzione.
REC (X)
Avvia o ferma la registrazione.
c, C/aM
ad
v, V/Md
Tasti numerici
Ricerca all’indietro le immagini registrate o le salta.
Riproduzione o riproduzione inversa delle immagini registrate.
Ricerca in avanti le immagini registrate o le salta.
Per selezionare il numero PTZ configurato, ID, o canale.
INFO
Visualizza la finestra di informazioni del sistema.
LOG
Visualizza la finestra elenco di registro del sistema.
PTZ
Attiva la modalità PTZ per controllare la telecamera PTZ collegata.
TOUR
Alterna a schermo tutte le posizioni di preselezione registrate sulla telecamera.
ZOOM + / -
Zoom avanti/indietro sulla finestra di riproduzione.
Se si preme il tasto zoom ZOOM (+) durante la visualizzazione di un canale dal vivo
nella modalità full screen o la riproduzione di un canale in modalità full screen, si
attiverà la funzione zoom digitale.
FOCUS + / -
Regola il fuoco della telecamera.
IRIS + / SET
Regola il diaframma della telecamera.
Registra le posizioni preselezionate della telecamera PTZ.
CLEAR
Cancella una posizione memorizzata.
MOVE
Muove la telecamera alla posizione preselezionata.
BACK
Si esce dal menu o si torna alla schermata precedente.
Installazione
13
3
Installazione
Collegamenti
Precauzioni
3
A seconda della telecamera utilizzata o degli altri apparecchi ci sono diversi modi di collegare l’unità. Si prega di leggere il manuale della
telecamera o i manuali di altri apparecchi a seconda del caso per ulteriori informazioni in merito ai collegamenti.
•
Prima di eseguire installazione e collegamento, accertarsi di aver spento la telecamera.
Panoramica connessioni di base
Collegare le telecamere di tipo coassiale
Connessione per il monitor, DVR, VCR o altri dispositivi.
Collegare l’unità
ATM/POS.
Collegamento
per il relé
d’allarme.
Collegare il cavo di
alimentazione.
VIDEO
INPUT
100 - 240 V ~ 50 / 60 Hz
LOOP
OUT
Collegare le telecamere
PTZ, i DVR o le tastiere
(opzionale).
Collegare il dispositivo SATA esterno.
Collegare una periferica esterna USB
per il backup o la riproduzione.
Collegamento
per i sensori di
allarme.
Connettere
l'amplificatore audio.
Collegamento
audio (ingresso
di linea)
Collegare un mouse.
Collegare il cavo di rete per il controllo del client.
Connettere monitor di tipo HDMI (PRINCIPALE).
Connetti il tipo di monitor BNC (SPOT).
Collegare il monitor VGA.
Installazione
•
14
Installazione
Collegamento della videocamera
Collegare l’uscita video della videocamera all’unità utilizzando un
cavo video coassiale da 75 Ω con connettore BNC.
Il connettore LOOF OUT passa il segnale video dal connettore di
INPUT VIDEO al fine di connettersi a un altro dispositivo.
Collegamento della videocamera
Collegamento della periferica di
visualizzazione
Questa unità può emettere segnale in uscita simultaneamente dalle
prese HDMI, VGA e SPOT OUT. Il collegamento del segnale video tra
il DVR e il monitor.
Collegamento del monitor VGA
Collegare i jack VGA nella parte posteriore dell’unità ai jack di ingresso
corrispondenti sull’apparecchio TV o sul monitor con un cavo VGA.
Collegamento del monitor VGA
VIDEO
INPUT
3
100 - 240 V ~ 50 / 60 Hz
Installazione
VIDEO
INPUT
LOOP
OUT
100 - 240 V ~ 50 / 60 Hz
LOOP
OUT
VIDEO
INPUT
100 - 240 V ~ 50 / 60 Hz
NOTA
LOOP
OUT
Se la distanza tra la telecamera e il DVR è eccessiva, potrebbe
generarsi del rumore. In questo caso, le consigliamo di mettere
a terra l'alimentazione del DVR e di non mettere a terra
l'alimentazione della telecamera.
Collegamento monitor SPOT
Connessione del distributore video
VIDEO
INPUT
100 - 240 V ~ 50 / 60 Hz
Connettere il segnale video della telecamera al connettore di
input del distributore video usando un cavo coassiale da 75 Ω con
connettore BNC. Connettere l'output video del distributore video
al connettore di INPUT VIDEO del DVR usando un cavo coassiale da
75 Ω con connettore BNC. Collegare il monitore al connettore di
output video del distributore video.
Connessione del distributore video
Distributore video
Collegare l’unità al monitor SPOT tramite cavi video coassiali da
75 Ω con connettore BNC.
LOOP
OUT
Collegamento monitor SPOT
VIDEO
INPUT
100 - 240 V ~ 50 / 60 Hz
LOOP
OUT
DVR
OK
VIDEO
INPUT
100 - 240 V ~ 50 / 60 Hz
LOOP
OUT
Monitor
Monitor
VIDEO
INPUT
100 - 240 V ~ 50 / 60 Hz
NOTA
LOOP
OUT
•
Se la lunghezza del cavo è eccessiva, le parti del DVR
potrebbero danneggiarsi a causa di elettricità statica esterna.
Prima di connettere il cavo video, con l'estremità del cavo
toccare lo chassis del DVR per evitare il rischio di accumulo
statico.
•
Controllare le immagine tramite monitor dopo l'installazione
del distributore video.
100 - 240 V ~ 50 / 60 Hz
LOOP
OUT
Installazione
15
VIDEO
INPUT
Connessione del monitor HDMI
100 - 240 V ~ 50 / 60 Hz
Collega l'unità al monitor HDMI usando un cavo HDMI (cavo HDMITM
ad alta velocità tipo A).
LOOP
OUT
Connessione del monitor HDMI
100 - 240 V ~ 50 / 60 Hz
3
Dispositivo di memoria USB
Inserire il dispositivo di memoria nella porta USB. Il sistema
riconosce automaticamente il dispositivo. Il software di sistema può
essere facilmente aggiornato usando un dispositivo di memoria
USB.
Collegamento della periferica audio
Collegare i jack AUDIO OUT dell’unità ai jack dell’ingresso audio della
periferica audio.
VIDEO
INPUT
Collegamento del microfono e dell’altoparlante
Dispositivo esterno USB
Collegare il dispositivo esterno alla porta USB.
(Esempio: HDD esterno o periferica di archiviazione esterna.)
100 - 240 V ~ 50 / 60 Hz
Mouse
LOOP
OUT
Collegare il mouse USB per operare le funzioni del DVR.
Collegamento del dispositivo E-SATA
Potete usare un dispositivo di memorizzazione E-SATA per il back-up
dei dati o la registrazione.
Collegamento del dispositivo E-SATA
VIDEO
INPUT
100 - 240 V ~ 50 / 60 Hz
LOOP
OUT
Collegamento del dispositivo USB
NET
OSD
1
PTZ
2
FOCUS+
3
IRIS+
4
Collegamento della periferica USB
HDD
ALARM
BACK UP
INFO
ALM.OFF
FOCUS -
5
6
7
IRIS -
8
LOG
TEXT OFF
SET
CLEAR
9
10/0
11
12
COPY
MARK
MOVE
TOUR
13
14
15
16
OK
SHIFT
LOGIN
SEARCH
SETUP
VIEW
CAM
BACK
REC
Installazione
PRINCIPALE
16
Installazione
Collegamento di ATM/POS
Collegamento della rete
Collegare l’unità ATM/POS alla porta ATM/POS.
E' possibile controllare e monitorare il sistema tramite rete. Con
il comando a distanza (monitoraggio), è possibile modificare la
configurazione di sistema o monitorare l'immagine tramite rete.
Dopo l’installazione, controllare le impostazioni di rete perché il
controllo remoto e il monitoraggio possano funzionare.
Collegamento della periferica ATM/POS
Connessione di rete
VIDEO
INPUT
100 - 240 V ~ 50 / 60 Hz
VIDEO
INPUT
100 - 240 V ~ 50 / 60 Hz
LOOP
OUT
LOOP
OUT
VIDEO
INPUT
3
100 - 240 V ~ 50 / 60 Hz
Installazione
LOOP
OUT
Router
Router
Servizio
a
Broadband
Service
banda
larga
Connessione LAN
Collegare la porta LAN ad una presa di rete del tipo 10/100/1000
base-T con un cavo di rete ethernet non incrociato (non fornito).
L’indicatore NET sul pannello frontale si accenderà.
VIDEO
INPUT
100 - 240 V ~ 50 / 60 Hz
Configurazione di rete automatica
LOOP
OUT
VIDEO
INPUT
Il DVR può ottenere automaticamente e configurare l’interfaccia di
rete a mezzo DHCP.
100 - 240 V ~ 50 / 60 Hz
LOOP
OUT
•
La seguente periferica è stata testata e ne è garantita la
compatibilità. Quando si usa il dispositivo ATM/POS multiplo,
usare il dispositivo consigliato.
--
•
NOTA
Prodotti AVE
››
VSI-PRO: interfaccia video seriale
››
Regcom: networker RS-485
››
Hydra: convertitore da RS-485 a RS-232
I lavori di installazione e collegamento dovrebbero essere
eseguiti da personale di servizio qualificato o da tecnici
installatori e dovrebbero osservare tutte le disposizioni
normative locali.
Configurazione di rete manuale
Il DVR può essere configurato manualmente assegnando
all’apparecchio un indirizzo IP fisso, una subnet mask e un gateway,
DNS.
NOTA
Questa unità può essere supportata con rete IPv4 e IPv6.
Installazione
Collegamento del cavo RS-485
Dispositivo
Questo DVR ha due terminali dati. Utilizzare questa porta per
collegare telecamere PTZ, DVR o tastiere (opzionale).
VIDEO
INPUT
Terminale RS-485
Descrizione
D - (DATA -)
Trasmissione dati/Ricezione dati
D + (DATA +)
GND
17
Collegamento del controller LKD1000
Collegamento del controller LKD1000 per controllare il DVR. (Vedere
i manuali del controller LKD1000 per ulteriori dettagli). Il controller
LKD1000 deve essere collegato alla porta 2 (DATA 2) come mostrato
in figura. Se collegato alla porta 1 (DATA 1), il controller LKD1000
non sarà attivato.
100 - 240 V ~ 50 / 60 Hz
Collegamento del controller LKD1000
LOOP
OUT
Trasmissione dati/Ricezione dati
Schermatura
Collegamento della periferica PTZ
Collegare le linee di comunicazione seriali della telecamera PTZ al
terminale RS-485.
3
Installazione
100 - 240 V ~ 50 / 60 Hz
Collegamento della periferica PTZ
TX-
TX+
Controller LKD1000
NOTA
Non collegare una telecamera PTZ e un controller LKD1000 alla
porta D1 o D2 contemporaneamente. Ciò potrebbe provocare dei
malfunzionamenti.
Unità PTZ
(Tipo RS-485)
Unità PTZ
(Tipo RS-485)
NOTA
•
Nel collegare le linee, collegare correttamente “D -” del DVR a
RX – dell’unità PTZ e “D +” del DVR a RX + dell’unità PTZ.
•
Il settaggio iniziale raccomandato per i dati è 9600 Baud Rate,
8 Data bits, 1 Stop bit e No parity.
•
Quando si collegano telecamere PTZ ai DVR è necessario
impostare il menu di setup per questo apparecchio in maniera
conforme alle impostazioni RS-485 della telecamera e dei DVR.
Collegamento dell’ingresso allarme e
dell’uscita allarme
I terminali di allarme vengono utilizzati per collegare dispositivi di
allarme come sensori, interruttori alle porte ecc.
Ingresso allarme
È possibile collegare sino a sedici sensori di allarme (LRD5080:
sensori di allarme).
Ogni sensore di allarme deve essere collegato con G (GND). Lo stato
del segnale è impostabile a N/O (normalmente aperto) oppure N/C
(normalmente chiuso) dal menu di setup.
18
Installazione
VIDEO
INPUT
Uscita allarme
100 - 240 V ~ 50 / 60 Hz
Collegamento dell’ingresso del sensore
Connettere il dispositivo di allarme all'output di allarme. Il segnale
d'allarme è in uscita quando si verifica un evento.
LOOP
OUT
Collegamento dell’uscita dell’allarme
VIDEO
INPUT
100 - 240 V ~ 50 / 60 Hz
LOOP
OUT
3
Installazione
Periferica di allarme
Sensore dell’allarme
Sensore dell’allarme
Morsetto nr.
Descrizione
1
Ingresso sensore 1
2
Ingresso sensore 2
3
Ingresso sensore 3
4
Ingresso sensore 4
G
Massa
5
Ingresso sensore 5
6
Ingresso sensore 6
7
Ingresso sensore 7
8
Ingresso sensore 8
G
Massa
9
Ingresso sensore 9
10
Ingresso sensore 10
11
Ingresso sensore 11
12
Ingresso sensore 12
G
Massa
13
Ingresso sensore 13
14
Ingresso sensore 14
15
Ingresso sensore 15
16
Ingresso sensore 16
G
Massa
Morsetto nr.
Periferica di allarme
Descrizione
G
Messa a terra
1
Uscita di allarme 1
2
Uscita di allarme 2
3
Uscita di allarme 3
4
Uscita di allarme 4
VIDEO
INPUT
LOOP
OUT
NOTA
I relé interni di commutazione hanno una capacità massima di
0,3 A a 125 V AC o 1 A a 30 V DC. Se il flusso di corrente fosse
maggiore si possono verificare danni all’apparecchio.
Installazione
INSTALLAZIONE DELL’HDD
Nota per l’hard disc
Il disco rigido interno (HDD) è un componente estremamente
fragile. Si prega di seguire scrupolosamente le direttive
sottoelencate al momento dell’utilizzo del DVR per evitare possibili
guasti del disco rigido. Si raccomanda di effettuare periodicamente
il backup delle vostre registrazioni più importanti su un dispositivo
esterno di backup in modo da evitare possibili perdite accidentali.
Controllare sempre che l’apparecchio sia spento al momento del
collegamento della rimozione del disco rigido.
Non spostare il DVR quando è acceso.
•
Non utilizzare il DVR in luoghi eccessivamente caldi o umidi,
oppure in luoghi che siano soggetti a improvvise variazioni della
temperatura. Improvvise variazioni di temperatura possono
essere causa della formazione di condensa all’interno del DVR.
Questo può causare problemi o guasti al disco rigido.
•
Quando il DVR è acceso, non staccarlo dalla presa a muro e non
interrompere la corrente dall’interruttore generale.
•
In caso di black-out durante il funzionamento del DVR è
possibile che una parte dei dati sul disco rigido vadano perduti.
•
Non far cadere mai il disco rigido. Inoltre, non far venire mai
a contatto oggetti metallici come monete o cacciaviti con il
vassoio del disco rigido.
•
•
•
In caso di black-out durante una registrazione,evitare
l’aggiunta, la sostituzione o il trasporto del disco rigido perché
così facendo si rischia che i dati siano cancellati. In questo
caso, al momento del ritorno della corrente, riaccendere
l’apparecchio normalmente colo stesso disco rigido che era in
uso al momento del black-out. Successivamente è possibile
aggiungere, sostituire o trasportare il disco rigido.
Il disco rigido è un componente estremamente
delicato. Maneggiare il disco rigido con estrema cura eseguire
tutte le precauzioni sottoelencate perché anche un piccolo urto
può danneggiare i componenti interni del disco.
--
Non collocare il disco rigido su un tavolo o su un banco
direttamente. Mettere sempre un panno grosso sotto il
disco rigido perché anche un piccolo urto può danneggiare
i componenti interni.
--
Non utilizzare avvitatori elettrici. Vibrazioni e shock
causati da un avvitatore elettrico possono danneggiare i
componenti interni del disco rigido.
--
Al momento della sostituzione del disco rigido, non far
urtare il disco con altri componenti come un altro disco
rigido o il vassoio di supporto del medesimo.
--
non percuotere il disco rigido con utensili come i cacciaviti
utilizzati al momento della sua sostituzione.
Proteggere il disco rigido dall’elettricità statica.
Installazione del disco rigido
È possibile installare fino a 4 dischi rigidi.
Un’installazione o una configurazione non idonea potrebbe influire
sul riconoscimento dell’HDD o sul normale funzionamento del
prodotto. È necessario consultare un esperto tramite il negozio dove
è stato acquistato il prodotto.
1. Togliere il coperchio superiore facendolo scorrere dopo la
rimozione delle viti.
2. Togliere le viti di fissaggio e staccare i supporti di montaggio del
disco rigido dall’apparecchio.
3. Attaccare il disco rigido sui relativi supporti di montaggio
utilizzando quattro viti.
4. Attaccare i supporti di montaggio del disco rigido con le viti.
5. Collegare all’HDD l’apposito cavo di alimentazione.
6. Collegare il cavo SATA all’HDD.
7. Collegare il cavo SATA sul connettore SATA sulla piastra
principale.
8. Rimettere a posto il coperchio.
9. Avvitare le viti di fissaggio.
10. Quando si accende l’unità, il nuovo HDD viene rilevato e
formattato automaticamente.
Sostituzione del disco rigido
Spengere sempre l’apparecchio e staccare la spina dalla presa di
corrente.
1. Seguire i passi 1 a 2 descritti a “Installazione del disco rigido”.
2. Staccare il connettore dal disco rigido.
3. Togliere le viti di fissaggio del disco rigido su entrambi i suoi lati
dal supporto di montaggio.
4. Togliere il disco rigido dal suo supporto di montaggio.
5. Installare il nuovo HDD.
6. Dopo la sostituzione del disco rigido, inserire la spina nella presa
di corrente ed accendere l’apparecchio. Il nuovo HDD viene
rilevato e formattato automaticamente.
NOTA
auoty.m
lcaliat
Non utilizzare un avvitatore elettrico per fissarli.
Dischi rigidi raccomandati
Per l'elenco dei più recenti HDD consigliati, visitare
http://www.lgesecurity.com.
NOTA
Se non usate il disco rigido raccomandato, il sistema non verrà
controllato in modo manuale.
3
Installazione
•
19
20
Installazione
Funzionamento del sistema
1. Accendere l’unità. Il sistema si accenderà iniziando ad effettuare
la procedura di boot. Il logo LG verrà visualizzato sul monitor
principale durante il boot del sistema.
2. Quando l'avvio è terminato, verrà visualizzata la finestra live.
Cliccare l'icona
sulla barra di controllo del sistema o
Spiegazione generale della
schermata programmi in diretta
sul monitor principale
Schermata monitor principale
a b
c
de
f g
premere il tasto LOGIN sul telecomando per visualizzare la
finestra di accesso.
3
Installazione
3. Selezionare un ID utente utilizzando il mouse o la freccia e il
tasto OK sul telecomando o sul pannello frontale. La prima volta
è possibile selezionare come nome utente solo ADMINISTRATOR.
È possibile registrare un nuovo utente con diversi permessi di
accesso tramite il menu di configurazione dell’utente.
4. Introdurre la password utilizzando la tastiera virtuale. (Si noti che
la password predefinita per l’amministratore è “000000”.)
5. Cliccare sull'icona [OK].
È possibile vedere canali in diretta e utilizzare il sistema.
NOTA
•
•
Questo DVR è basato su un monitor VGA che usa un OSD. Noi
consigliamo l'uso del monitor VGA con questa unità. Qualora
si utilizzi un monitor composito, la qualità OSD può non essere
sufficiente per poterlo leggere.
Se il DVR viene spento accidentalmente e poi riacceso,
potrebbe impiegare un tempo lungo per riavviarsi.
Spegnimento sistema
a Numero di canale
Visualizza il numero di canale.
b Nome del canale
Visualizza il nome del canale editato.
c Canale selezionato
Mostra il canale selezionato con la casella rossa.
d Icona stato telecamera
Visualizza lo stato della telecamera PTZ.
Visualizza lo stato dell’ingresso audio.
1. Per prima cosa è necessario interrompere la riproduzione ed
uscire dal menu di setup. In riproduzione, premere STOP.
2. Premere e tenere premuto il tasto 1 (POWER) finché viene
emesso il segnale acustico è la
finestra di logout verrà visualizzata.
3. Introdurre la password utilizzando la tastiera virtuale.
4. Cliccare sull'icona [OK]. Questo sistema di chiuderà.
La "C" dorata indica una registrazione continua.
La "I" dorata indica una registrazione istantanea.
“S” rossa indica registrazione avviata dai sensori.
La "M" verde indica la registrazione con rilevamento di
movimento.
La "N" grigia indica che il canale non è in registrazione.
La “T” viola indica la registrazione dell’evento testo.
e Pulsanti rapidi
I pulsanti rapidi appariranno quando il mouse è spostato sullo
schermo live della telecamera. Puoi usare le funzioni seguenti
cliccando su di essa per il canale selezionato.
Puoi usare la funzione di riproduzione.
Puoi usare la funzione di zoom digitale.
È possibile controllare le telecamere. (opzionale)
Installazione
f Riproduzione in diretta
Visualizza l’attuale riproduzione in diretta di sorveglianza.
g Barra di controllo sistema
Mostra data e ora.
(
)
Accesso (Logout): Visualizza la casella di
dialogo di Accesso Utente o consente di
uscire.
Ricerca: Visualizza il menu di ricerca.
21
Selezione della modalità di visualizzazione
Monitor principale
E' possibile selezionare la modalità con schermo live per visualizzare
schermi pieni o divisi in 4, 6, 8, 9, 16, 17, o 25 parti sul monitor
principale.
1. Premere VISUALIZZARE o cliccare sull'icona
controllo del sistema.
nella barra di
2. Selezionare [Schermo principale].
3. Selezionare una modalità schermo.
Esclusione allarme: spegne l'allarme.
Camera : Mostra il menù Monitor
per configurare il canale della prima
telecamera.
3
Installazione
Split mode: Mostra il menù per la
selezione della divisione dello schermo.
Esportazione di video: Visualizza il menù
di esportazione.
Registro di sistema: Visualizza la finestra
elenco di registro del sistema.
Informazioni di sistema: Visualizza la
finestra di informazioni del sistema.
Modalità suddivisione schermo
Configurazione: Visualizzare il menù di
configurazione.
Minimizza la barra di controllo del
sistema.
NOTA
•
•
Per visualizzare / minimizza la barra di controllo del
sistema.
Per visualizzare o minimizzare la Barra di Controllo del Sistema,
premere OSD dopo aver premuto il tasto SHIFT sul pannello
frontale, o cliccare
o
nella Barra di Controllo del Sistema.
Puoi anche usare le opzioni di controllo del sistema cliccando
sul pulsante destro del mouse sullo schermo del Monitor
Principale.
Spostare la posizione del canale
Puoi midificare il posizione del canale della telecamera in uno
schermo suddiviso sul Monitor Principale.
1. Seleziona un canale desiderato cliccando sul pulsante sinistro
del mouse.
2. Trascinalo e rilascialo nella posizione desiderata e la posizione
del canale sarà cambiata.
Modalità sequenza
•
Modalità schermo intero: E' possibile visualizzare la finestra
live in modalità a schermo intero.
•
Modalità divisa in 4, 9, 16, 1+5, 1+7 parti: Visualizza gli
schermi suddivisi sul monitor principale.
•
Sequenza: E' possibile visualizzare tutti i canali in sequenza.
La modalità sequenza non può essere usata con la
suddivisione in 16 parti (serie LRD5080: 1+7 e 9 parti).
4. Selezionare [OK] e premere OK per confermare la vostra
selezione.
NOTA
Per visualizzare lo schermo che si desidera guardare in modalità a
schermo intero, fare doppio click sul canale desiderato.
22
Installazione
Selezione della modalità di visualizzazione
Monitor spot
Puoi selezionare la modalità con schermo live su schermo intero,
suddiviso in 4, suddiviso in 9, o suddiviso in 16 sul monitor spot.
1. Premere VISUALIZZARE o cliccare sull'icona
controllo del sistema.
2. Selezionare [Monitor di Spot].
3. Selezionare una modalità schermo.
nella barra di
Canale spot selezionato
È possibile controllare le telecamere collegate per mezzo della porta
dati del terminale RS-485 o la rete.
È necessario settare la configurazione fra la telecamera PTZ e il DVR.
1. Selezionare il canale della telecamera PTZ sul monitor principale
che si vuole controllare.
2. Premere PTZ o cliccare sull'icona
che appare quando il
mouse viene spostato sullo schermo della telecamera PTZ.
Il telecomando PTZ virtuale viene visualizzato sul monitor
principale.
3. Utilizzare ciascun elemento per controllare la telecamera PTZ.
Tasto
Funzione
Mostra la guida di controllo del PTZ.
3
Installazione
Mostra il menù di configurazione
della telecamera PTZ.
Minimizza il telecomando virtuale
PTZ.
Rimuove il telecomando virtuale
PTZ.
Utilizzare per spostare/ruotare la
telecamera.
Modalità suddivisione schermo
E' possibile selezionare la velocità
per panoramica/inclinazione/zoom.
Modalità sequenza
•
Modalità schermo intero: E' possibile visualizzare la finestra
live in modalità a schermo intero.
• Modalità divisa in 4, 9, e 16 parti: Visualizza gli schermi
suddivisi sul monitor spot.
• Sequenza: E' possibile visualizzare tutti i canali in sequenza.
La modalità sequenza non può essere usata con la
suddivisione in 16 parti (serie LRD5080: 9 parti).
3. Selezionare [OK] e premere OK per confermare la vostra
selezione.
E' possibile regolare lo zoom della
telecamera.
E' possibile regolare manualmente
l'obiettivo della telecamera.
E' possibile regolare manualmente
l'iride della telecamera.
Mostra o nasconde le opzioni di
controllo delle preimpostazioni nel
telecomando PTZ virtuale
Modificare l'ordine delle telecamere
E' possibile modificare l'ordine delle telecamere mostrate sul
monitor.
Visualizza il numero di preselezione
selezionato
1. Premere CAM o cliccare sull'icona
nella barra di controllo
del sistema.
2. Selezionare [Schermo principale] o [Monitor di Spot] sul menù.
3. Selezionare un numero di telecamera che si desidera
configurare come primo monitor.
-- [Ripristina predefinito] : la telecamera 1 è impostata nel
primo monitor.
Per introdurre i numeri
preselezionati.
Per registrare posizioni preimpostate.
Per cancellare una posizione
memorizzata.
Per spostare la telecamera alla
posizione preselezionata.
Per iniziare un circuito di posizioni di
ripresa preselezionato.
Conferma la posizione
preselezionata.
NOTA
Puoi usare alcune opzioni cliccando il pulsante destro del mouse
nella modalità di controllo della telecamera PTZ
4. Selezionare [OK] o premere OK per confermare la selezione.
•
Guida controllo PTZ (pan./inc./zoom): mostra la guida per l'uso
del mouse.
•
Chiudi: esce dalla modalità di controllo della telecamera PTZ.
Installazione
Impostazioni di preselezione
La funzione Posizione preimpostata serve per registrare le posizioni
di monitoraggio della telecamera (posizioni preimpostate) associate
a numeri di posizione. Inserendo i numeri di posizione, la telecamera
si sposta sulle posizioni preimpostate corrispondenti.
Per effettuare il giro delle posizioni preselezionate
È possibile effettuare il giro di tutte le posizioni pre selezionate.
1. Premere il tasto TOUR oppure fare clic sull’icona
2. È possibile interrompere il ciclo premendo il tasto TOUR oppure
Per attivare questa funzione, dovete registrare le posizioni
preseleziante della telecamera PTZ.
facendo clic sull’icona
1. Spostare la telecamera sul punto desiderato utilizzando i
,
.
La telecamera può essere configurata secondo le specifiche
necessità impostando le diverse voci nei vari menu.
1. Fare clic sull’icona
.
3
.
Appare il menu di setup nella finestra selezionata del monitor
principale.
3. Selezionare il numero preimpostato da registrare.
4. Premere OK oppure fare clic sull’icona
.
2. Utilizzare le
Posizione e relativi numeri saranno memorizzati.
,
,
,
,
,
,
,e
per impostare le varie opzioni.
5. Ripetere i passi 1 a 4 per aggiungere altre posizioni.
NOTA
NOTA
Sono disponibili numeri di preselezione da 0 a 255 su questo
apparecchio ma l’effettivo intervallo può essere diverso a seconda
della telecamera PTZ.
•
Vedere i manuali della telecamera PTZ per ulteriori dettagli.
•
Alcune telecamere PTZ potrebbero non essere operate in
modo corretto con questa unità.
•
Non è possibile controllare le altre funzioni quando il
telecomando PTZ virtuale è visualizzato.
Spostamento ad un’immagine in una posizione
preselezionata
La funzione seguente è disponibile soltanto con telecamere che
dispongono della funzione preset. La funzione di preset fa spostare
la combinazione di telecamere sulla posizione di preselezione
programmata. È necessario programmare in precedenza le posizioni
di preset della combinazione di telecamere.
Uso della funzione di zoom digitale
1. Premere il tasto MOVE oppure fare clic sull’icona
1. Premere il tasto zoom ZOOM (+) durante la visualizzazione di un
canale dal vivo nella modalità full screen o la riproduzione di un
canale in modalità full screen.
.
2. Utilizzare i tasti numerici per introdurre il numero di indice della
posizione di preset memorizzata e quindi premere OK oppure
fare clic sull’icona
. La telecamera si sposta sulla
E' possibile ampliare lo schermo corrente di 2 volte usando la
funzione di zoom digitale in un canale attivo con modalità a
schermo intero o la riproduzione di un canale con modalità a
schermo intero.
2. Potete usare lo schermo di zoom come segue.
posizione di preselezione e l’immagine ripresa dalla telecamera
in quella posizione appare sul monitor.
Per cancellare la posizione di preset
È possibile cancellare una posizione di preset memorizzata.
1. Premere il tasto CLEAR oppure fare clic sull’icona
fare clic sull’icona
per cancellare le posizioni di
preset.
NOTA
Questa funzione può non essere disponibile a seconda del tipo di
telecamera PTZ.
Potete spostare la posizione della schermata di zoom
usando i tasti w/s/a/d.
•
Potete spostare la schermata di zoom usando il mouse.
Trascinare & rilasciare nel punto specifico per spostare la
schermata di zoom.
3. Premere BACK per uscire.
.
2. Utilizzare i tasti numerici per introdurre il numero di indice della
posizione di preset memorizzata e quindi premere OK oppure
•
NOTA
La funzione di zoom è disattivata quando si ha il caso seguente.
•
Quando si clicca due volte sul tasto sinistro del mouse.
•
Premere il tasto del canale o della funzione specifico/a che è
sul pannello anteriore dell’unità.
•
Premere il tasto STOP durante la riproduzione.
Puoi usare alcune opzioni cliccando il pulsante destro del mouse
nella modalità di zoom digitale.
•
Guida del controllo zoom digitale: mostra la guida per l'uso del
mouse.
•
Chiudi: Esce dalla modalità di zoom digitale.
Installazione
2. Premere SET o fare clic sull’icona
.
Setup per le telecamere PTZ
Per registrare posizioni preimpostate.
,
.
Tutte le posizioni di preset registrate per la telecamera saranno
selezionate e le immagini delle varie posizioni della posizione
della telecamera si alterneranno sul monitor attivo.
NOTA
,
23
24
Installazione
Esportare i dati registrati
NOTA
Questo apparecchio può copiare manualmente immagini registrate
e audio dal disco rigido incorporato a dispositivi di registrazione
esterni.
•
Controllare il dispositivo di esportazione prima di procedere.
1. Premere EXPORT oppure fare clic sull’icona
controllo del sistema.
Appare il menù [Esportazione di video].
•
E anche possibile utilizzare il tasto EXPORT sul pannello
frontale per attivare la funzione di esportazione.
•
È possibile esportare i dati registrati soltanto in modalità live.
•
La periferica esterna deve essere formattata su questa unità
prima dell’utilizzo.
nella barra di
1. Collegare la periferica esterna alla porta USB sulla parte
anteriore o su quella posteriore del DVR.
2. Selezionare l’icona [Formatta] e premere OK.
Al termine della formattazione viene visualizzata la finestra
di conferma.
3
3. Selezionare [OK] e premere OK per chiudere la finestra.
Installazione
•
Controllare la dimensione dei dati selezionati e liberare
spazio sulla periferica esterna. Se la periferica non ha spazio
sufficiente, creare spazio sulla periferica o cancellare i dati
precedentemente memorizzati.
•
L’operazione di esportazione non può essere eseguita quando
c’è un backup in corso.
•
È possibile controllare i dati esportati con il software di visione
fornito.
•
Quando esportate i dati registrati, i dati video, i dati audio, i
dati di accesso al sistema e di registrazione di eventi verranno
anch’essi esportati.
•
Quando si esportano i dati registrati, anche il programma
del visore verrà esportato nella cartella [ExportViewer] del
dispositivo. Il nome del file esportato viene fatto creato
automaticamente come il tipo [Nome canale_data di export_
ora di export.exp].
•
Non staccare il dispositivo USB durante l’effettuazione
dell’esportazione, ciò può causare malfunzionamenti.
•
Nel caso si voglia riutilizzare il dispositivo rimosso, sarà
necessario formattarlo utilizzando le opzioni di cancellazione
supporto multimediale.
2. Impostare la data/ora di avvio e quella di fine della copia.
•
a/d/w/s: Effettua lo spostamento tra le opzioni.
•
w/s: Imposta l’opzione selezionata.
•
OK: Seleziona l’opzione oppure conferma l’impostazione.
3. Selezionare il numero del canale e premere OK. Ripetere questo
passaggio per selezionare più canali.
4. Selezionare [Esportare in] quindi premere OK.
5.Utilizzare w/s per selezionare una periferica di destinazione
da esportare.
6. Premere OK per confermare.
7. Cliccare sull'icona [Esporta] per iniziare l'esportazione. I dati
esportati saranno autorizzati dall’apparecchio e potranno essere
riprodotti soltanto con il riproduttore esclusivo.
•
--
Quando l’ora/la data di inizio e l’ora/la data di fine hanno
lo stesso valore.
--
Quando l’ora/la data di inizio è successiva all’ora/alla data
di fine.
--
Quando il supporto non dispone di spazio sufficiente.
--
Quando si imposta l’ora per dati che non esistono.
Un supporto dati esterno deve essere formattato su questo
apparecchio per evitare malfunzionamenti.
Installazione
Visualizzazione del log eventi di sistema
Informazioni sul sistema
Per vedere il log degli eventi di sistema:
Per rivedere le informazioni sul sistema:
1. Premere LOG o fare clic sull’icona
sulla barra di controllo
sistema. La fi nestra del registro di sistema viene visualizzata sul
monitor principale.
1. Premere INFO o fare clic sull’icona
sulla barra di controllo
sistema. La finestra contenente le informazioni sul sistema viene
visualizzata sul monitor principale.
25
3
•
Ethernet 0: Mostra informazioni dettagliate sulla rete.
•
Informazioni HDD: Mostra informazioni dettagliate sull'HDD.
•
Aggiorna: Aggiorna le informazioni del sistema.
NOTA
Fare riferimento al seguente elenco di registro del sistema.
N°
Messaggio log
1
Accensione
2
Spegnimento
3
Login (remoto)
4
Logout (remoto)
5
Login (locale)
6
Logout (locale)
7
Configurazione modificata
8
Configurazione importata
9
Impostazioni di default
10
Ritorno alimentazione
11
Backup iniziato
12
Backup completato
13
Backup non riuscito.
14
Esportazione iniziata
15
Esportazione completata
16
Esportazione non riuscita.
17
S/W aggiornato
18
HDD Danneggiato
19
HDD Aggiunto
20
HDD Rimosso
21
HDD Formattato
22
HDD Modificato
23
Ventilatore del sistema guasto
2. Premere il tasto BACK o cliccare sul tasto [Chiudi] per uscire dalla
finestra.
Installazione
2. Impostare la data/ora di avvio e quella di fine della copia.
• a/d/w/s: Effettua lo spostamento tra le opzioni.
• w/s: Imposta l’opzione selezionata.
• OK: Seleziona l’opzione oppure conferma l’impostazione.
3.Utilizzare a/d per vedere il log precedente o successivo.
4. Premere il tasto BACK o cliccare sul tasto [Chiudere] per uscire
dalla finestra.
26
Installazione
Menu di configurazione
Impostazione dei menu utilizzando il pannello frontale
Pulsanti o pulsanti del telecomando
Pannello
frontale
Le caratteristiche e le opzioni del DVR vengono configurate a
mezzo di menu. Il funzionamento di questo apparecchio può essere
NET
OSD di un menu
PTZ
FOCUS+
IRIS+
configurato
a mezzo
visualizzato
sul monitor principale.
1
2
3
4
È possibile
selezionare
impostare
leFOCUS
condizioni
di funzionamento
HDD
INFO
ALM.OFF
IRIS 5 pannello
6 frontale
7 e sul telecomando
8
utilizzando i tasti sul
oppure
ALARM
LOG
OFF
SET
CLEAR
utilizzando
un mouse
USBTEXT
collegato
all’apparecchio.
NET
OSD
1
2
3
4
HDD
INFO
ALM.OFF
FOCUS -
IRIS -
5
6
7
8
ALARM
LOG
TEXT OFF
SET
CLEAR
9
10/0
11
12
BACK UP
COPY
MARK
MOVE
TOUR
13
14
15
16
NET
OSD
9
COPY
Primo livello
13
PTZ
2
ALM.OFF
MOVE
6
3
SHIFT
4
SHIFT
IRIS -
TOUR
8
15
TEXT OFF
SET
16
CLEAR
9
10/0
11
12
COPY
MARK
MOVE
TOUR
13
14
15
16
Secondo livello
SEARCH
REC
SETUP
LOG-IN
VIEW
CAM
Seleziona l’opzione o conferma
l’impostazione.
BACK
SHIFT
SEARCH
Terzo livello
3
Utilizzare questi pulsanti per
selezionare le opzioni del
menu o per regolare i valori
delle opzioni.
IRIS+
12
FOCUS -
7
14LOG
BACK UP
11
Descrizione
IRIS+
FOCUS+
1
MARK
5
ALARM
FOCUS+
INFO
10/0
HDD
BACK UP
PTZ
Telecomando
LOG-IN
SEARCH
LOG-IN
REC
SETUP
VIEW
SETUP
VIEW
CAM
CAM
REC
BACK
BACK
Far ritornare al menu o al livello
precedente.
Installazione
1. Premere SETUP per visualizzare il menu di configurazione.
2.Utilizzare w/s per selezionare la voce di menu desiderata,
quindi premere OK per visualizzare il sottomenu.
3.Utilizzare w/s per selezionare la voce del sottomenu
desiderata, quindi premere OK per visualizzare le opzioni di
configurazione.
4.Utilizzare w/s per selezionare l’opzione desiderata e quindi
premere OK per impostare il valore.
NET
OSD
1
2
3
4
HDD
INFO
ALM.OFF
FOCUS -
IRIS -
5
6
7
8
ALARM
LOG
TEXT OFF
SET
CLEAR
9
0
COPY
MARK
MOVE
TOUR
BACK UP
NET
PTZ
FOCUS+
5.Utilizzare a/d per selezionare l’opzione desiderata e quindi
premere OK per confermare la selezione.
IRIS+
NET
OSD
1
2
3
4
HDD
INFO
ALM.OFF
PTZ
FOCUS -
FOCUS+
IRIS -
IRIS+
5
6
7
8
ALARM
LOG
TEXT OFF
SET
CLEAR
9
0
BACK UP
COPY
MARK
SEARCH
PTZ
FOCUS+
IRIS+
2
3
4
FOCUS -
•
IRIS -
SEARCH
9
TastoCOPY
SHIFT
0
MARK
MOVE
•
Pulsante
sinistro
Pulsante
destro
•
SETUP
LOG-IN
Utilizzare
i tasti sinistro
e ilTEXT
destro
delSETmouse per
ALARM
LOG
OFF
CLEAR impostare il menu.
BACK UP
CAM
REC
BACK
SHIFT
TOUR
1
ALM.OFF
NOTA
VIEW
Informazioni
MOVE
OSD
INFO
SETUP
LOG-IN
Utilizzo di un mouse
per
impostare
un
menu
5
6
7
8
HDD
6. Premere BACK per uscire dal menu di configurazione.
Se viene visualizzato un messaggio che chiede se salvare,
selezionare [OK] e premere OK per salvare le impostazioni.
SHIFT
Funzione
TOUR
Viene utilizzato per selezionare
un elemento richiesto o
per diminuire il valore delle LOG-IN
opzioni.
Se si fa doppio clic, è possibile
vedere il canale selezionato a
schermo intero.
Viene utilizzato per aumentare il
valore delle opzioni.
1. Fare clic con il tasto sinistro del mouse sull’icona
sulla barra di
controllo del Sistema per visualizzare un menu di configurazione.
2. Fare clic con il tasto sinistro del mouse sull’opzione desiderata per
visualizzare il secondo o il terzo livello delle opzioni del menu.
3. Fare clic sull’opzione desiderata con il pulsante sinistro del mouse.
4. Impostare il valore delle opzioni selezionate.
5. Cliccare sull'icona o cliccare sull'icona
ripetutamente per uscire dal menù di configurazione.
Se appare il messaggio di conferma di salvataggio modifiche,
fare clic su [OK] con il pulsante sinistro del mouse per salvare le
impostazioni.
Quando si utilizza il menu di funzione utilizzando il
telecomando e i pulsanti del pannello frontale, entrambi i
pulsanti funzionano nello stesso modo per controllare il menu
di funzione.
REC
VIEW
•
SEARCH
•
CAM
BACK
Per usare altre funzioni dei tasti numerici sul pannello frontale,
seguire i passi indicati.
1. Premere SHIFT. L’indicatore del pulsante diventa rosso.
2. Selezionare il pulsante di funzione
desiderato.
REC
SETUP
Tutte le spiegazioni
operazioni sono basate sull’utilizzo
VIEW
CAMdelle BACK
del telecomando.
Installazione
Impostazioni del sistema
27
TCP/IP v4
Proprietà
3
Interfaccia : Selezionare una porta LAN che si desidera usare
(Ethernet 0).
•
DHCP: Per consentire l’assegnazione dell’indirizzo IP, quando
sulla rete è installato un server DHCP selezionare questa
opzione. Con questa impostazione, l’indirizzo IP è assegnato
automaticamente.
•
Nome DVR: Immettere il nome di DVR usando la lettera
alfabetica e le cifre numeriche fino a 21 caratteri.
•
Lingua: Selezionare una lingua per il menu di setup e di
visualizzazione informazioni.
•
Indirizzo IP: Immettere un indirizzo IP.
•
Subnet Mask: Immettere l’indirizzo della subnet mask.
Bip pulsante: Selezionarlo per attivare il segnale acustico del
pulsante. Il segnale acustico è attivato quando si utilizzano i
pulsanti.
•
GateWay: Immettere l’indirizzo del gateway.
•
Formato video: Seleziona il formato video NTSC o PAL a seconda
del formato del vostro sistema video. Se si cambia il formato
video, l’HDD è formattato con il formato video selezionato.
Dopo aver formattato l’HDD, viene visualizzato un messaggio
di conferma. Selezionare [OK] e premere OK. Il sistema sarà
riavviato.
DNS primario: Immettere il server primario del nome di dominio
che traduce i nomi host in indirizzi IP.
•
DNS secondario : Immettere l’indirizzo del server DNS
secondario che sostituisce il DNS primario.
•
•
TCP/IP v6
NOTA
Per evitare malfunzionamenti, prima di cambiare il formato
video bisogna scollegare tutte le videocamere.
•
Ris.: Configura la risoluzione di uscita del segnale video HDMI.
•
Importazione configurazione: Esporta i dati di configurazione di
questo DVR alla chiave di memoria USB.
•
Esportazione configurazione: Importa i dati di configurazione
dei DVR dalla chiave di memoria USB.
•
Impostazioni predefinite: L’unità può essere resettata alle
impostazioni originali di fabbrica. Talune opzioni non possono
essere resettate (data, giorno, ora legale, fuso orario e
impostazioni relative alla password dell’utilizzatore).
•
Interfaccia: Selezionare una porta LAN che si desidera usare
(Ethernet 0).
•
Auto: Selezionare questa opzione per assegnare
automaticamente l’indirizzo IP.
•
Indirizzo IP: Immettere un indirizzo IP.
•
Lunghezza prefisso rete secondaria: Inserire la lunghezza di
prefisso della rete secondaria.
Un prefisso Ipv6 indica la porzione dell’indirizzo usato per
smistare o per identificare un campo di indirizzo.
•
GateWay: Immettere l’indirizzo del gateway.
•
DNS primario: Immettere il server primario del nome di dominio
che traduce i nomi host in indirizzi IP.
•
DNS secondario : Immettere l’indirizzo del server DNS
secondario che sostituisce il DNS primario.
Installazione
•
28
Installazione
Rete
Come cambiare l’host name DDNS
Se si desidera cambiare l’host name registrato con uno nuovo, si
seguano le istruzioni sotto riportate.
1. Inserire un nuovo host name nell’opzione [Nome host].
2. Premere il pulsante [Aggiorna]. Verrà visualizzata la finestra di
conferma per cambiare l’host name.
3. Premere il pulsante [OK]. Se l’host name è stato cambiato
correttamente, il nuovo valore sarà visualizzato in [Host
registrato]. Se l’host name non risulta cambiato dopo
l’aggiornamento, si prega di controllare il collegamento di rete.
Streaming di rete
3
Installazione
•
Porta TCP/IP No.: Immettere il numero della porta TCP/IP.
È possibile visionare l’immagine in diretta di sorveglianza via
rete con il programma PC client. La porta di default per la
trasmissione di dati video e audio è la 9001. Comunque in
alcuni casi è meglio cambiare il numero di porta per aumentare
la flessibilità o la sicurezza. Questo valore deve essere compreso
tra 1 025 e 65 535.
•
Porta server del Web No.: Immettere il numero della porta
del Web server. È possibile vedere l’immagine in diretta di
sorveglianza via rete con un browser web. Tipicamente la
porta TCP utilizzata da HTTP è Comunque in alcuni casi è
meglio modificare il numero di questa porta per una maggiore
flessibilità o sicurezza. Questa porta può essere impostata a 80
oppure a un valore compreso tra 1 025 e 65 535.
•
Porta audio No.: Immettere il numero della porta Audio. Questo
valore deve essere compreso tra 1 025 e 65 535.
•
Accelerazione larghezza di banda: Introdurre la larghezza di
banda per regolare il traffico dati.
•
Porta RTSP : Immettere il numero di porta RTSP. Questa porta
può essere impostata su un valore compreso tra 1 e 65 535. Il
numero di default della porta è 554.
•
Servizio DDNS: Selezionarlo per attivare la funzione DDNS.
Si tratta di un servizio gratuito particolarmente utile se
adoperato congiuntamente al Server DDNS LG. Consente
all’utente di collegarsi alla periferica IP usando un URL invece
dell’indirizzo IP. In questo modo si risolve il problema di disporre
di un indirizzo IP dinamico.
•
Nome host: Immettere il nome host che si desidera utilizzare.
Come nome host non è possibile utilizzare “www”, “mail”, “http”,
“ftp”, “com”, “lg”, “lge”, “lgddns”, “lgeddns”, “ddns”.
•
Host registrato: Viene visualizzato l’host name registrato.
•
Aggiorna: Registra sul server DDNS LG l’host name digitato in
[Nome host].
Come registrare l’host name DDNS
Con la funzione DDNS, è possibile adoperare in maniera agevole il
DVR LG.
Quando si adopera la funzione DDNS per la prima volta dopo
l’acquisto del DVR LG
1. Visualizzare il menu di impostazione del DVR.
2. Selezionare l’opzione [Sistema] > [Rete].
3. Selezionarlo per l’opzione [Servizio DDNS].
4. Inserire l’host name nell’opzione [Nome host].
5. Premere il pulsante [Aggiorna]. Se la registrazione dell’host
avviene in maniera corretta, l’host name sarà visualizzato in
[Host registrato]. Se l’host name non risulta registrato dopo
l’aggiornamento, si prega di controllare il collegamento di rete.
•
CH: Visualizza il numero di canale.
•
Ris. : Seleziona la risoluzione di registrazione.
•
Qualità: Seleziona la qualità di immagine registrata.
•
Frame rate: Seleziona il numero di fotogrammi per secondo. La
velocità di fotogramma è il numero di fotogrammi trasportabili
in un secondo. A seconda della risoluzione, la frequenza
fotogrammi viene impostata automaticamente. Qualora si
voglia impostarla manualmente, vedere nel seguito.
Risoluzione
NTSC
PAL
Frequenza fotogrammi
352*240
1, 3, 5, 7.5, 10, 15
704*240
1, 3, 5, 7.5
704*480
1, 3
352*288
1, 3, 5, 6, 7.5, 12.5
704*288
1, 3, 5, 6
704*576
1, 3
Installazione
Data/Ora
29
Unità di controllo
3
•
•
•
Data: Selezionare l’anno corrente, il mese e il giorno.
Orario: Selezionare l’ora corrente.
Formato data: Selezionare il formato data desiderato.
Formato orario: Selezionare il formato data desiderato.
Fuso orario: Selezionare il fuso orario dell’area in cui è installato il
DVR.
Ora legale: Contrassegnare se si desidera utilizzare la funzione di
risparmio della luce diurna.
Inizio ora legale: Selezionare il momento di inizio del periodo
dell’ora legale.
Fine ora legale: Selezionare il momento della fine del periodo
dell’ora legale.
•
•
•
•
ID telecomando a infrarossi: Seleziona l’ ID del telecomando
a infrarossi per quest’apparecchio. Nel caso si utilizzino più
apparecchi è necessario impostare l’ ID del telecomando a
infrarossi per ciascuna unità DVR.
•
ID del telecomando: Selezionare l’ID del telecomando per
questa unità. Se si utilizzano più sistemi, impostare l’ID del
telecomando per ogni unità DVR. È possibile controllare il DVR
utilizzando il controller LKD1000. (Per ulteriori dettagli, fare
riferimento al manuale dell’ LKD1000.)
Aggiorna
La funzione di aggiornamento consente di aggiornare il software
del DVR e di aggiungere/aggiornare protocolli PTZ. In questo caso,
le attuali impostazioni del DVR non vengono cancellate o sostituite
durante la procedura di aggiornamento.
NTP
•
•
NTP: Selezionarlo se si desidera sincronizzare la data e l’ora
del DVR con le informazioni del server orario chiamato NTP
(Network Time Protocol – protocollo orario di rete). Specificare il
nome del server NTP.
Time Server: Per la maggioranza dei casi scegliere pubblico. Il
DVR otterrà l’ora esatta da uno fra 5 server pubblici (time.nist.
gov, time-a.nist.gov, time-b.nist.gov, ntp. nasa.gov, clock.isc.org).
Server privato: Introdurre l’indirizzo IP del server di ora esatta
privato o il suo nome host utilizzando la tastiera virtuale.
Intervallo sinc.: È possibile ottenere intervalli sincronizzati con il
server di ora esatta NTP a un giorno, un’ora, un mese e una settimana.
Test NTP: Selezionare [Test NTP] per provare il server NTP.
NOTA
Se l’ opzione NTP non è impostata in questo sistema, può esistere
una differenza fra l’ora del sistema e l’ora effettiva. Si raccomanda
di usare l’opzione NTP.
1. Seleziona il metodo di aggiornamento.
2. Seleziona il file di aggiornamento incluso nel dispositivo o si
immette il nome del server del protocollo FTP.
NOTA
Se selezionate il metodo di aggiornamento [LOCALE], l’opzione
[Server di FTP] verrà disabilitata e verrà attivata l’opzione del
[Periferica]. E se selezionate il metodo di aggiornamento su
[Rete], l’opzione [Periferica] verrà disabilitata e verrà attivata
l’opzione [Server di FTP].
3. Selezionare il pulsante [Ricerca] e premere OK. Nell’elenco viene
visualizzato il file di aggiornamento.
4. Scegliere il file di aggiornamento dall’elenco.
5. Selezionare il pulsante [Aggiorna] e premere OK. Viene
visualizzata la finestra di conferma.
Installazione
•
•
•
•
•
30
Installazione
6. Selezionare [OK] per avviare il processo di aggiornamento o
cliccare su [Annulla] per fermarsi e uscire. Dopo aver completato
il processo di aggiornamento, apparirà il messaggio [Riavviare il
sistema].
7. Fari di su [OK] per riavviare il DVR.
NOTA
3
•
Per evitare malfunzionamenti, non spegnere l’alimentazione
durante il processo di aggiornamento.
•
Non rimuovere il dispositivo esterno per l'aggiornamento
mentre è in corso l'aggiornamento. Tale operazione può
causare problemi di funzionamento.
Installazione
Backup
•
Pianificazione: È possibile effettuare una pianificazione delle
operazioni di backup.
--
OFF: Tutte le opzioni sono disabilitate.
--
SETTIMANALE o GIORNALIERA: I dati di backup saranno
salvati automaticamente secondo le impostazioni.
--
ISTANTANEA: I dati di backup sono salvati manualmente.
•
Periferica: Selezionare un dispositivo di backup.
•
Avvio pianificazione: Impostare la data di avvio programmata
(un giorno della settimana e l’ora).
•
Intervallo orario Data: Introdurre l’intervallo di tempo di backup.
Introdurre la data di cui si desidera effettuare il backup.
•
Intervallo orario Avvio: Introdurre il giorno della settimana di
avvio o l’ora.
•
Intervallo orario Fine: Introdurre il giorno della settimana di fine
o l’ora.
•
Dimensioni stimate: Visualizza la dimensione di dati di backup e
lo spazio libero sulle periferiche esterne.
•
Avvia backup: Per avviare il backup.
•
Cancella supporti: Per cancellare il supporto.
Backup istantaneo
1. Collegare il dispositivo USB di backup inserire un disco
registrabile nel driver per l’effettuazione del backup.
2. Selezionare la partizione della quale si desidera effettuare il
backup.
3. Selezionare ISTANTANEA dalle opzioni di pianificazione.
4. Selezionare il dispositivo di backup.
5. Selezionare la data dell’intervallo di tempo, l’ora di inizio
dell’intervallo di tempo e l’ora di fine.
6. Selezionare l’icona [Dimensioni stimate] e quindi premere OK.
7. Controllare la dimensione totale dei dati selezionati e lo spazio
libero. Se la periferica non ha spazio sufficiente, creare spazio
sulla periferica o cancellare i dati precedentemente memorizzati.
8. Selezionare l’icona [Avvia backup] e quindi premere OK per
avviare il backup.
9. Esce dal menu di configurazione. È possibile controllare lo stato
del backup sulla barra di controllo di sistema.
Backup giornaliero/settimanale
1. Collegare il dispositivo USB per il backup.
2. Selezionare SETTIMANALE o GIORNALIERA sulle opzioni di
pianificazione.
3. Selezionare il dispositivo di backup.
4. Introdurre la data e/o l’ora di inizio del backup nell’opzione di inizio.
5. Introdurre il giorno della settimana e/o l’ora nell’opzione inizio
intervallo di tempo.
6. Introdurre il giorno della settimana e/o l’ora nell’opzione fine
intervallo di tempo.
7. Selezionare l’icona [Dimensioni stimate] e quindi premere OK.
8. Controllare la dimensione dei dati selezionati e lo spazio a
disposizione del dispositivo USB. Se la periferica USB non ha
spazio sufficiente, sostituirla con una idonea oppure cancellare i
dati su quella collegata.
Installazione
Impostazioni periferica
NOTA
•
•
La funzione di backup non è sopportata sul driver USB CDROM esterno.
Periferica esterna disponibile per il backup.
Periferica
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
Camera
Capacità
HDD USB
Fino a 2 TB.
HDD E-SATA
Fino a 2 TB.
Utilizzare i dispositivi USB esterni raccomandati per prevenire
possibili malfunzionamenti (vedere pagina 75).
Per l'elenco dei più recenti HDD consigliati, visitare
http://www.lgesecurity.com.
Un supporto dati esterno deve essere formattato su questo
apparecchio per evitare malfunzionamenti.
Non è possibile utilizzare le opzioni [Dimensioni stimate], [Avvia
backup] e [Cancella supporti] durante l’effettuazione del backup.
Non rimuovere la periferica esterna mentre il backup è in corso;
in caso contrario si potrebbero avere dei malfunzionamenti.
Nel caso si formatti il supporto esterno utilizzando un PC con
il file system FAT32, il supporto non è utilizzabile su questo
apparecchio.
Controllare la dimensione dei dati selezionati e liberare
spazio sulla periferica esterna. Se la periferica non ha spazio
sufficiente, creare spazio sulla periferica o cancellare i dati
precedentemente memorizzati.
1. Selezionare l’icona [Dimensioni stimate] e premere OK.
Sono visualizzati la dimensione dei dati selezionati e lo
spazio libero.
2. Selezionare [OK] e premere OK per chiudere la finestra.
Non è possibile interrompere il salvataggio quando il
salvataggio è in corso.
Il messaggio di avviso verrà visualizzato nelle situazioni
sottoelencate.
-- Quando l’ora di inizio e l’ora di fine hanno lo stesso valore.
-- Quando l’ora di inizio è successiva all’ora di fine.
-- Quando si imposta l’ora per dati che non esistono.
-- Quando l’ora di inizio e di fine sono errate.
-- Quando il supporto non dispone di spazio sufficiente.
-- Quando il dispositivo USB selezionato non è collegato.
La masterizzazione del disco viene effettuata nel formato di
sessione singola chiusa.
Sulla barra di controllo del sistema è visualizzato lo stato di
avanzamento del backup.
La dimensione stimata dei dati di backup ha valore soltanto
indicativo. È quindi necessario che sul supporto di backup sia
disponibile uno spazio libero di valore superiore per evitare la
mancanza di spazio.
All’ora di registrazione programmata, è possibile controllare lo
stato del backup sulla barra di controllo di sistema.
Durante l’esecuzione dell’operazione di esportazione o di ricerca
di dati di backup dal dispositivo USB esterno, il backup pianificato
non verrà iniziato. Dopo che l’esportazione o la ricerca di dati di
backup sono terminate, il backup pianificato verrà iniziato.
Al momento dell’impostazione del backup pianificato, la
dimensione del backup viene stimata dalle impostazioni
di registrazione del menu di Setup. Se la reale dimensione
dei dati registrati supera la dimensione stimata, il backup
pianificato non può essere attivato.
3
Installazione
•
31
•
CH: Visualizza il numero di canale.
•
Nome : Impostare il nome del canale usando lettere alfabetiche,
cifre numeriche e simboli fino a un massimo di 21 caratteri.
•
Audio: Selezionare il canale di ingresso audio. È possibile
ascoltare l’audio proveniente dal canale di ingresso selezionato.
32
Installazione
PTZ
ATM/POS
Impostazioni per le telecamere PTZ collegate a mezzo della porta
dati del terminale RS-485.
3
Installazione
•
Dispositivo interfaccia: Selezionare la periferica dall’elenco a
discesa.
•
Canale: Seleziona il canale desiderato per impostare la
telecamera PTZ collegata.
--
NESSUNO: Selezionare quando la periferica ATM/POS è
collegata direttamente al DVR.
•
Porta: Seleziona la porta dati collegata del terminale RS-485 sul
pannello posteriore. La porta DATA 2 è utilizzata per controllare
la telecamera PTZ collegata al DVR o quella che deve essere
controllata utilizzando il controller LKD1000. Se si desidera
utilizzare la videocamera PTZ tramite la porta DATA 2, bisogna
impostare [ID del telecomando] a [NESSUNO]. Se si utilizza il
controller LKD1000 per controllare il DVR tramite la porta DATA 2,
bisogna impostare il valore di [ID del telecomando] tra 1 e 16.
ID controllo: Seleziona l’ID della videocamera PTZ. Imposta le
stesse configurazioni della telecamera PTZ.
Protocollo: Seleziona il tipo di protocollo supportato dalla
telecamera PTZ.
--
AVE Hydra: Seleziona quando il dispositivo ATM/POS è
collegato tramite il dispositivo AVE Hydra al DVR. Se si
configura l'AVE Hydra, le opzioni su [Camera], [Baud Rate],
[Bit di dati], [Bit di stop] e [Parità] sono affievolite e queste
opzioni non possono essere impostate.
•
•
•
•
Baud Rate: Seleziona la velocità di comunicazione.
Test PTZ: Dopo il completamento della configurazione PTZ,
è possibile provare la funzione spostamento/rotazione della
telecamera PTZ selezionata. È possibile vedere lo schermo di
prova per le finestre d’anteprima sulla parte destra dell’opzione
di prova PTZ.
--
a/d: Testare la direzione della panoramica
--
w/s: Testare la direzione dell'inclinazione
NOTA
L’elenco delle telecamere PTZ supportate si trova a pagina 76 per
riferimento.
•
Camera: Selezionare il numero della videocamera da associare
alla periferica ATM/POS.
•
Baud Rate: Selezionare il parametro desiderato per impostare la
velocità di comunicazione tra il DVR e la periferica ATM/POS.
•
Bit di dati: Selezionare il numero di data bit per la comunicazione
RS-485.
•
Bit di stop: Selezionare il parametro desiderato. Il bit di
interruzione è aggiunto all'ultimo dato, in comunicazione
asincrona.
•
Parità: Parità Selezionare il parametro desiderato. Il bit di parità è
aggiunto ai dati per eseguire il controllo di parità.
Installazione
Archiviazione
33
Mostra settaggi
OSD
3
•
•
•
•
Sovrascrittura: Impostato a seconda che si usi la funzione
Sovrascrittura.
Avviso completo: Quando il disco rigido è pieno viene
visualizzato un messaggio di avviso.
Eliminazione automatica: Configura la data di cancellazione
automatica. Se si imposta la data di autocancellazione, i dati
registrati saranno cancellati ad eccezione dei dati all’interno del
periodo di tempo selezionato. La funzione di autocancellazione
viene attivata ogni 35 minuti.
Salvataggio in memoria: Risparmia lo spazio d'archiviazione
riducendo la qualità dei dati registrati.
Formatta: Inizializza il disco rigido. Tutti i dati presenti nel disco
verranno cancellati.
•
E-SATA : Seleziona il dispositivo E-SATA.
•
Inserzione: Usa il dispositivo di memoria E-SATA selezionato per
la registrazione dei dati.
•
Eiezione: Usa il dispositivo di memoria E-SATA selezionato per il
back-up dei dati.
Installazione
•
•
Nome canale: Selezionarlo per visualizzare o nascondere il nome
del canale nella finestra dei canali.
•
Stato canale: Selezionarlo per visualizzare o nascondere lo stato
del canale nella finestra dei canali.
•
Dimensione del carattere: Seleziona la dimensione di caratteri
come il nome del canale e l’orario di riproduzione che è
visualizzato sulla finestra del canale.
•
Posizione: Seleziona la posizione dei caratteri come il nome del
canale e l’ora di riproduzione che è visualizzata sulla finestra del
canale.
Sequenza
E' possibile visualizzare tutti i canali in sequenza nella modalità
di divisione dello schermo selezionata. Non è possibile utilizzare
la modalità sequenza con una ripartizione a 16 (serie LRD5080 8
ripartizioni). Se si cambia la modalità di ripartizione dello schermo
durante la modalità sequenza, la funzione è annullata.
•
Tempo attesa principale: Seleziona il tempo di sequenza del
canale per il monitor principale.
•
Tempo attesa spot: Seleziona il tempo di sequenza del canale
per il monitor spot.
34
Installazione
Reg video
Regola la luminosità, il contrasto e le impostazioni di colore di
ciascun canale telecamera. È possibile vedere la schermata delle
impostazioni dalla finestra di anteprima.
Impostazioni di registrazione
Registrazione con programma normale
Una registrazione con programma normale può essere attivata
alle ore preimpostate, con uno schema che si ripete sui giorni
della settimana selezionati. Il DVR può registrare secondo una
programmazione impostata dall’utente. Può anche registrare
manualmente indipendentemente dalla data e dall’ora. La
registrazione può essere effettuata o continuativamente oppure
può essere fatta partire da un evento (sensore e rilevamento
movimento).
3
Installazione
•
•
•
•
•
Canale: Seleziona il canale che si vuole regolare.
Luminosità: Regola il valore della luminosità da 0 a 100 per il
canale selezionato.
Contrasto: Regola il valore del contrasto da 0 a 100 per il canale
selezionato.
Colore: Regola il valore del colore da 0 a 100 per il canale
selezionato.
Ripristina predefinito: Imposta il valore predefinito di impostazione.
La schermata delle registrazioni programmate visualizza un giorno
della settimana mostrando le programmazioni definite per quel
giorno di tutti i canali su un periodo di 24 ore.
Il metodo di registrazione può essere specificato
indipendentemente per ciascuna delle celle da un’ora. Il metodo
di registrazione per ciascun blocco viene mostrato colorato per
distinguerlo più facilmente.
Numeri dei canali
Linea del tempo
Giorno della settimana
Modo registrazione
Per configurare un programma di
registrazione per un giorno tipico della
settimana (programma normale)
1. Selezionare un giorno della settimana.
Installazione
2. Selezionare una modalità di registrazione.
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
Grigio (nessuna registrazione): Nessuna registrazione
programmata.
Oro (registrazione continua): La registrazione parte
automaticamente dall'ora predefinita.
Rosso (registrazione evento sensore): La registrazione si
avvia automaticamente quando il sensore si verifica entro
un periodo di tempo indicato.
Verde (registrazione evento movimento): La registrazione
si avvia automaticamente quando un movimento viene
rilevato entro un periodo di tempo indicato.
Viola (registrazione evento testo): La registrazione si avvia
automaticamente quando viene rilevato una immissione di
testo entro un periodo di tempo indicato.
Giallo (sensore + registrazione di movimento): La
registrazione si avvia automaticamente quando il segnale di
sensore riceve un input o rileva del movimento.
Rosso + Oro (registrazione continua + evento sensore): La
registrazione parte automaticamente dall'ora predefinita.
Quando il sensore si verifica entro un periodo di tempo
indicato, la modalità di registrazione continua passa alla
modalità di registrazione evento sensore e la registrazione si
avvia automaticamente.
Oro + Verde (registrazione continua + evento movimento):
La registrazione parte automaticamente dall'ora predefinita.
Quando il movimento è rilevato entro un periodo di tempo
indicato, la modalità di registrazione continua passa alla
modalità di registrazione evento e la registrazione si avvia
automaticamente.
Oro + Viola (registrazione continua + evento testo): La
registrazione parte automaticamente dall'ora predefinita.
Quando si verifica l'input di testo entro un periodo di tempo
indicato, la modalità di registrazione continua passa alla
modalità di registrazione evento e la registrazione si avvia
automaticamente.
Oro + Giallo (registrazione evento movimento + sensore +
continua): La registrazione parte automaticamente dall'ora
predefinita. Quando il segnale sensore è stato messo in
input o rileva il movimento, la modalità di registrazione
continua passa alla modalità di registrazione evento
movimento e la registrazione si avvia automaticamente.
Giallo + Viola (registrazione evento testo + movimento +
sensore): Quando il segnale sensore è stato immesso, è stato
rilevato il movimento o si verifica l'immissione di testo, la
registrazione si avvia automaticamente.
Blu (registrazione evento testo + movimento + sensore
+ continua): La registrazione parte automaticamente
dall'ora predefinita. Quando il segnale sensore è stato
messo in input o rileva il movimento o si verifica
l'immissione di testo entro un periodo di tempo definito,
la modalità di registrazione continua passa alla modalità di
registrazione evento verificatosi e la registrazione si avvia
automaticamente.
3. Trascinare e rilasciare con il tasto sinistro del mouse per
configurare il canale e l'ora in cui si desidera effettuare la
registrazione. Il colore del blocco temporale cambia a seconda
della modalità selezionata.
3
Installazione
•
35
4. Premere BACK per spostarsi al menù precedente.
Se appare il messaggio di salvataggio, selezionare [OK] e
premere OK per salvare le impostazioni.
5. Premere ripetutamente BACK per uscire dal menù di
configurazione.
Per configurare un programma di
registrazione per un giorno speciale
(programma speciale)
In aggiunta al programma settimanale, possono essere definiti
fino a 15 periodi di tempo/date. Per configurare un programma di
registrazione specifico selezionare Date Specifiche.
1. Selezionare un numero oggetto.
2. Inserire il nome del giorno speciale. Usare w/s/a/d per
selezionare la colonna [Nome] e premere OK.
36
Installazione
3. Usare w/s/a/d per inserire le informazioni necessarie per
anno, mese e data. E' possibile usare l'icona del calendario per
selezionare la data.
Normale
Impostazioni concernenti la registrazione normale.
4. Selezionare il blocco della cella temporale sul canale desiderato.
NOTA
Se la programmazione di giorno speciale è duplicata con altre
registrazioni , è possibile soltanto la registrazione di giorno
speciale.
3
Copia del programma di registrazione in
corso
Installazione
Copia dei dati programmati del canale in corso
E' possibile copiare i dati del programma del canale sull'altro(i)
canale(i) entro il giorno della settimana selezionato.
•
CH: Visualizza il numero di canale.
1. Selezionare il giorno della settimana e premere OK sul menù
[Programma normale] e [Programma speciale].
•
Ris.: Seleziona la risoluzione di registrazione.
•
Qualità: Seleziona la qualità di immagine registrata.
•
Frame rate: Seleziona il numero di fotogrammi per secondo. La
frequenza fotogrammi rappresenta il numero di fotogrammi
registrati per secondo. A seconda della risoluzione, la frequenza
fotogrammi viene impostata automaticamente.
2. Selezionare [Copia canale] quindi premere OK, apparirà quindi il
menù di selezione canale.
3. Usare w/s/a/d per selezionare un canale e quindi premere
OK per selezionare il canale obiettivo.
Si può cancellare il canale selezionato premendo OK.
4. Selezionare [OK] quindi premere OK per confermare la selezione.
Copia dei dati programmati del giorno in corso
Sensore
Impostazioni relative alla registrazione a sensore.
E' possibile copiare il giorno programmato della settimana per un
altro giorno della settimana, per un giorno feriale o del weekend.
1. Selezionare il giorno della settimana che si vuole copiare.
2. Selezionare [Copia giorno] quindi premere OK, apparirà quindi il
menù di selezione canale.
3. Usare w/s/a/d per il giorno della settimana e quindi
premere OK per selezionare la data obiettivo. Si può cancellare il
canale selezionato premendo OK.
4. Selezionare [OK] quindi premere OK per confermare la selezione.
•
CH: Visualizza il numero di canale.
•
Ris.: Seleziona la risoluzione di registrazione.
•
Qualità: Seleziona la qualità di immagine registrata.
•
Frame rate: Seleziona il numero di fotogrammi per secondo. La
frequenza fotogrammi rappresenta il numero di fotogrammi
registrati per secondo. A seconda della risoluzione, la frequenza
fotogrammi viene impostata automaticamente.
•
Pre: Specificare il tempo di registrazione pre-evento. Quando è
rilevato il segnale Evento, il DVR registra i dati prima dell’evento
durante il tempo di configurazione.
•
Post: Specificare il tempo di registrazione post-evento. Quando
è rilevato il segnale Evento, il DVR registra i dati dopo dell’evento
durante il tempo di configurazione.
Installazione
Movimento
Istantaneo/Panico
Impostazioni relative alla registrazione a movimento.
Impostazioni relative alla registrazione istantanea/panic.
37
3
CH: Visualizza il numero di canale.
•
Ris.: Seleziona la risoluzione di registrazione.
•
Qualità: Seleziona la qualità di immagine registrata.
•
Frame rate: Seleziona il numero di fotogrammi per secondo. La
frequenza fotogrammi rappresenta il numero di fotogrammi
registrati per secondo. A seconda della risoluzione, la frequenza
fotogrammi viene impostata automaticamente.
•
Pre: Specificare il tempo di registrazione pre-evento. Quando è
rilevato il segnale Evento, il DVR registra i dati prima dell’evento
durante il tempo di configurazione.
•
Post: Specificare il tempo di registrazione post-evento. Quando
è rilevato il segnale Evento, il DVR registra i dati dopo dell’evento
durante il tempo di configurazione.
Testo
Impostazioni relative alla registrazione di testo.
•
•
•
•
CH: Visualizza il numero di canale.
Ris.: Seleziona la risoluzione di registrazione.
Qualità: Seleziona la qualità di immagine registrata.
Frame rate: Seleziona il numero di fotogrammi per secondo. La
frequenza fotogrammi rappresenta il numero di fotogrammi
registrati per secondo. A seconda della risoluzione, la frequenza
fotogrammi viene impostata automaticamente.
•
Pre: Specificare il tempo di registrazione pre-evento. Quando è
rilevato il segnale Evento, il DVR registra i dati prima dell’evento
durante il tempo di configurazione.
•
Post: Specificare il tempo di registrazione post-evento. Quando
è rilevato il segnale Evento, il DVR registra i dati dopo dell’evento
durante il tempo di configurazione.
•
•
•
•
CH: Visualizza il numero di canale.
Ris.: Seleziona la risoluzione di registrazione.
Qualità: Seleziona la qualità di immagine registrata.
Frame rate: Seleziona il numero di fotogrammi per secondo. La
frequenza fotogrammi rappresenta il numero di fotogrammi
registrati per secondo. A seconda della risoluzione, la frequenza
fotogrammi viene impostata automaticamente.
NOTA
Istante è una impostazione a canale singolo, e Panico è una
impostazione a canale multiplo.
Installazione
•
38
Installazione
Impostazioni evento
Sensore
NOTA
•
È possibile selezionare la zona di rilevazione movimento
utilizzando il mouse.
-- Per selezionare la zona: Trascinare una cella verso destra
per selezionare la zona di rilevazione movimento.
-- Per cancellare la zona: Trascinare un punto di una cella di
una zona selezionata verso sinistra per cancellare la zona
di rilevazione movimento.
•
Se l'illuminazione è debole e la sagoma dell'oggetto non è
abbastanza chiara, Evento movimento potrebbe non verificarsi
indipendentemente dalla sensibilità. È opportuno controllare
la rilevazione movimento prima dell’impostazione.
3
Installazione
Formato dati ATM/POS
•
•
In: Visualizza il numero del terminale ALARM-IN.
Tipo sensore: Lo stato del sensore può essere impostato o a N.O.
(normalmente aperto) o a N.C. (normalmente chiuso).
•
Camera: Selezionare il canale della telecamera connesso al
terminale ALLARME-IN.
Uscita rele: Seleziona il numero di uscita di allarme (relé) per il
terminale RELAY-OUT per il segnale di uscita allarme.
Preimpostato: Seleziona il numero preimpostato. Quando
è attivato l’input, la videocamera si sposta sulla posizione
preimpostata selezionata e sul monitor compare l’immagine
della videocamera in quella posizione.
•
•
Il DVD può essere configurato per reagire all’inserimento di testo da
periferiche come ATM (Automated Teller Machines) e POS (Point of
Sale, cioè registratori di cassa). Tramite questa schermata è possibile
configurare il DVR per la periferica di ingresso.
Movimento
•
•
•
•
•
•
•
Canale: Seleziona il canale da impostare per la rilevazione del
movimento.
Sensibilità: Imposta il livello di sensibilità per l’area di rilevazione
movimento. La sensibilità può essere impostata dal livello 01 a
10 oppure OFF.
Uscita rele: Seleziona il numero del terminale RELAY-OUT per
il segnale di uscita allarme (relé) quando viene rilevato un
movimento nella scena.
Zone: Selezionare la zona dell’immagine della quale si desidera
rilevare il movimento sulla finestra di anteprima.
----
w/s/a/d: Sposta la cella gialla in un’altra zona.
OK: Seleziona o cancella la zona di rilevazione movimento
alla posizione corrente della cella.
Premere BACK per uscire dalle impostazioni.
Canale input: Selezionare il canale della videocamera da associare.
Avvio transazione: Immettere una stringa di inizio transazione.
Fare riferimento alla documentazione del produttore della
periferica per recuperare la stringa di testo che essa invia
all’inizio di una transazione.
Fine transazione: Immettere una stringa di fine transazione. Fare
riferimento alla documentazione del produttore della periferica
per recuperare la stringa di testo che essa invia alla fine di una
transazione.
Installazione
•
•
•
•
Delimitatore: Inserire il carattere o i caratteri che la periferica
utilizza per indicare la fine di una riga. Fare riferimento alla
documentazione del produttore della periferica per il carattere
o i caratteri di fine riga.
Stringa da ignorare: Immettere le stringhe di testo che
si desidera far ignorare al DVR. Fare riferimento alla
documentazione del produttore della periferica per individuare
le stringhe di testo che la periferica invia durante le transazioni,
in maniera da evitare di registrarle.
Timeout: Selezionare il tempo di fine registrazione.
Uscita relè:
-- Da 01 a 04: Emette in uscita il segnale di allarme (relé)
tramite il terminale RELAY-OUT. Quando il DVR rileva
l’immissione di testo, emette segnali in uscita su tutti i
connettori RELAY-OUT associati.
-- NESSUNO: Non usato.
Notifica
Selezionarlo per attivare l’opzione selezionata. Se l’opzione di
notifica selezionata è attiva, invia all’utente tramite e-mail le
informazioni relative all’opzione selezionata.
3
Informazione di registrazione ATM/POS.
Azione di registrazione ATM/POS
Quando sono impostate
le opzioni Transaction
Start (Avvio transazione)
e Transaction End (Fine
transazione).
La registrazione è avviata
automaticamente quando sono
rilevati i dati Transaction start.
Quando sono rilevati i dati di Fine
transazione la registrazione viene
arrestata dopo il tempo di postallarme.
Quando non sono
impostate le opzioni
Transaction Start e
Transaction End.
La registrazione è avviata
automaticamente quando sono
rilevati i dati di transazione.
Quando non sono rilevati i dati di
transazione la registrazione viene
arrestata dopo il tempo di postallarme e dopo il tempo impostato
per l’opzione Time Out.
•
•
•
•
•
•
•
Allarme Sensore: Invia un’e-mail quando viene rilevato un
sensore.
Rilevamento movimento: Invia un’e-mail quando viene rilevato
un movimento.
Testo In: Invia un’e-mail quando viene rilevata l’immissione di testo.
PW amministratore modificata: Invia una e-mail quando la
password dell'amministrazione è stata cambiata.
Perdita video: Invia un’e-mail quando un segnale video dalla
videocamera si è interrotto a causa dello scollegamento di un
cavo o di un malfunzionamento di una videocamera.
Power On/Off: Invia un’e-mail quando l’unità viene accesa/spenta.
Disco Pieno: Invia un’e-mail quando l’HDD è pieno.
Mail
Popup evento
•
•
•
Canale spot: Selezionare il tipo di evento per la visualizzazione
del monitor spot quando l’evento è attivato.
•
•
•
•
Notifica: Ricezione di notifica con le informazioni di
funzionamento dell'unità secondo le impostazioni sulla notifica
tramite e-mail.
Server SMTP: Immettere l’indirizzo del server SMTP.
Se l’opzione di notifica non è selezionata e l’opzione del server
SMTP è vuota, non è possibile impostare la porta SMTP, il nome
utente, la password e le opzioni TLS.
Porta SMTP: Immettere il numero della porta SMTP. Tipicamente
la porta utilizzata per il servizio SMTP è la 25. Comunque in
alcuni casi è meglio cambiare il numero di porta per aumentare
la flessibilità o la sicurezza. Se desiderato, cambiare il numero di
porta scegliendo un valore tra 1 e 65 535.
Nome utente: Immettere il nome utente.
Password: Immettere la password.
TLS: Selezionarlo se si usa la funzione TLS (Transport Layer
Security).
Installazione
NOTA
Configurazione opzione
39
40
Installazione
•
Indirizzo mail (1 a 3): Immettere l’indirizzo e-mail.
È possibile definire fino a tre indirizzi di e-mail.
•
Test email: Selezionare [Test email] per testare l'invio di e-mail.
SNMP
Il protocollo di gestione di rete semplice (SNMP) è un protocollo
di applicazione per scambiare le informazioni di gestione dei
dispositivi in rete.
NOTA
Le impostazioni relative al server SMTP, al numero di porta SMTP,
al nome utente o alla password sono opzionali. Il DVR può inviare
e-mail direttamente senza l’uso di un server SMTP o di un MTA
(message transfer agent). In taluni casi tutte le e-mail devono
essere inviate a un server specifico SMTP. In questo caso specificare
il nome host del server o l’indirizzo IP. Per maggiori dettagli sulla
configurazione SMTP, contattare il vostro amministratore di rete e/
o il vostro network service provider.
3
Installazione
Emergenza
•
•
Notifica: Ricezione di notifica su agente di emergenza
riguardante le informazioni di funzionamento dell'unità secondo
le impostazioni di notifica.
Nome host/Porta: Immettere il nome host e il numero della
porta del programma di controllo delle emergenze. La porta
di default per questa funzione è la 9002. Comunque in alcuni
casi è meglio cambiare il numero di porta per aumentare la
flessibilità o la sicurezza. Se desiderato, cambiare il numero di
porta scegliendo un valore tra 1 025 e 65 535.
È possibile immettere fino a 9 nomi host e numeri di porta.
•
Versione SNMP: Seleziona una versione di SNMP se SNMP è
autorizzato ad accedere a questo dispositivo.
•
Porta: Inserire il numero della porta SNMP.
•
Stringa comunitaria (solo V2): Specifica la comunità di gestione
SNMP in cui desiderate abilitare questo sistema (per es,
lgecommunity o pubblica).
•
Utente (solo V3): Inserire il nome di sicurezza per SNMP.
•
Autenticazione (solo V3): Selezionare una modalità per
l'autenticazione SNMP. (MD5 o SHA)
•
Password (solo V3): Inserire la password per l'autenticazione
SNMP.
•
Privacy (solo V3): Selezionare una modalità di privacy per
l'autenticazione SNMP. (DES o AES)
•
Password (solo V3): Inserire la password per la modalità privacy.
•
Indirizzo IP di ricerca: Specifica l'indirizzo IP del computer in cui
intendete usare la stazione di gestione di rete e a cui verranno
inviate le trappole SNMP.
•
Stringa comunitaria di ricerca: Specifica la comunità trap SNMP
in cui si desidera abilitare questo sistema (per es., lgecommunity
o pubblica).
Installazione
Uscita
41
Impostazioni utente
Autorità di gruppo
È possibile registrare un nuovo gruppo utente con diversi privilegi
di accesso.
3
•
•
•
•
Relè Off
-- ALLARME CONFERMATO: Utilizzare il tasto ALM.OFF per
tacitare l’allarme.
-- TEMPO POST ALLARME: L’allarme viene interrotto alla
scadenza del tempo di post allarme.
Allarme di sistema spento: Emette il segnale di allarme (relè)
tramite il numero di terminale di uscita di allarme selezionato
quando il sistema presenta un problema. Se questa funzione non
è utilizzata, selezionare l’opzione [NESSUNO] .
Allarme guasto disco rig. escluso: Emette il segnale di allarme
(relè) tramite il numero di terminale di uscita di allarme
selezionato quando il disco rigido è guasto. Se questa funzione
non è utilizzata, selezionare l’opzione [NESSUNO] .
Allarme perdita video escluso: Emette il segnale di allarme
(relè) tramite tramite il numero di terminale di uscita di
allarme selezionato quando un segnale video della telecamera
è terminato a causa di una disconnessione di cavo o
malfunzionamento di una telecamera. Se questa funzione non è
utilizzata, selezionare l’opzione [NESSUNO].
Allarme guasto ventilatore escluso: Elmette il segnale di
allarme (relè) tramite il numero di terminale di uscita di allarme
selezionato quando il ventilatore è guasto. Se questa funzione
non è utilizzata, selezionare l’opzione [NESSUNO].
Cicalino
Installazione
•
•
Gruppo ID: Selezionare l’ID del gruppo per assegnare i permessi.
--
GUEST: Il gruppo GUEST (ospiti) ha accesso limitato al
sistema. Gli utenti di questo gruppo possono vedere le
immagini live e impostare la funzione di protezione del
canale Principale o Spot.
--
ADMINISTRATOR: Il gruppo ADMINISTRATOR (amministratori)
ha accesso illimitato al sistema. Gli utenti di questo gruppo
possono utilizzare tutte le funzioni.
--
[Gruppo 01] a [Gruppo 08]: Gli utenti di questo gruppo
possono impostare manualmente i privilegi della funzione.
NOTA
I permessi per i gruppi GUEST (ospite) e ADMINISTRATOR
(amministratore) sono impostati inizialmente. Non è possibile
cambiare le impostazioni iniziali e il nome del gruppo (GUEST e
ADMINISTRATOR).
•
Selezionarlo per attivare l’opzione selezionata.
Nome gruppo: Se si seleziona uno del numero di gruppo
dall’opzione ID gruppo, è possibile registrare il nome del gruppo.
--
•
•
•
•
•
Sensore : Viene emesso un segnale acustico quando un sensore
interviene.
Movimento : Emette un segnale acustico quando viene rilevato
un movimento.
Testo: Emette un suono quando DVR rilevato in input di testo.
Sistema: Viene emesso un segnale acustico quando un
ventilatore non funziona oppure nel caso il disco rigido abbia
settori difettosi.
Configurazione, Cerca/Play, Esporta, PTZ, Power Off,
Istantaneo Registrazione: Impostare i permessi per il gruppo
selezionato. Contrassegnare l'opzione per attivarlo.
Canale principale/Canale spot: Selezionare il canale per
consentire l’operatività dell’utente di gruppo. Il logo LG è
visualizzato sui canali protetti.
42
Installazione
Utente
È possibile impostare il nome utente per l’ID utente selezionato.
Impostazioni procedura guida di
configurazione
La procedura guidata di configurazione appare sullo schermo
quando si accende l'unità per la prima volta o si selezione
[Programma impostazione] sul menù di configurazione. E' possibile
impostare nome del DVR, lingua del display, data, ora, impostazioni
di rete, programma di registrazione e modalità di registrazione nella
procedura guidata della configurazione iniziale.
NOTA
3
Installazione
1. Selezionare [Tipo di utente] dall’elenco a discesa.
Se si esegue la procedura guidata di configurazione quando la
configurazione di DVR è stato già completato, i dati configurati in
precedenza potrebbero essere cancellati.
2. Inserire il nome utente per l’ID utente selezionato.
3. Selezionare il gruppo utente dall’elenco a discesa.
4. Immettere la password.
5. Selezionare il tempo di logout automatico dell’utente dall’elenco
a discesa.
6. Premere il pulsante BACK per visualizzare la finestra di conferma.
7. Selezionare [OK] per salvare le impostazioni o [Annulla] per
annullare le impostazioni.
NOTA
•
Si consiglia caldamente di modificare la password
dell'amministratore per la protezione della sicurezza delle
informazioni personali. Non lasciare 000000 come password
predefinita. Assicurarsi di conservare la password e annotarla
in un luogo sicuro in modo tale da non dimenticarla.
•
Se si imposta l’ID utente a [ADMINISTRATOR], non è possibile
cambiare il [Nome utente] e il [Gruppo] ma è possibile
modificare la password.
•
Il nome utente e la password riconoscono le maiuscole e le
minuscole.
•
La password deve contenere più di 4 caratteri.
Fase 1
Impostare nome DVR e lingua del display.
•
Nome DVR: Inserire il nome del DVR usando letter alfabetiche,
cifre numeriche e simboli fino a un massimo di 21 caratteri.
•
Lingua: Selezionare una lingua per il menu di impostazione e la
visualizzazione di informazioni.
Installazione
Fase 2
Fase 3
Impostare data e ora.
Configurare indirizzo di rete per le porte LAN.
43
3
Data: Selezionare anno, mese e giorno corrente.
•
Orario: Selezionare l'ora corrente.
•
Formato data Selezionare il formato di display della data.
•
Formato orario: Selezionare il formato di display dell'ora.
•
Fuso orario: Selezionare il fuso orario nell'area in cui è installato il
DVR.
•
Ora solare: Contrassegnare se si desidera utilizzare la funzione di
risparmio della luce diurna.
•
Inizio ora legale: Selezionare l'ora di avvio del risparmio della
luce diurna.
•
Fine ora legale: Selezionare l'ora di conclusione del risparmio
della luce diurna.
•
Interfaccia: Selezionare una porta LAN che si desidera usare
(Ethernet 0).
•
DHCP: Quando sulla rete è installato un server DHCP selezionare
questa opzione per consentire l’assegnazione dell’indirizzo
IP. Con questa impostazione, l'indirizzo IP è assegnato
automaticamente.
•
Indirizzo IP: Immettere l'indirizzo IP.
•
Subnet Mask: Immettere l'indirizzo della maschera di subnet.
•
GateWay: Immettere l'indirizzo di gateway.
•
DNS primario: Immettere il server primario del nome di dominio
che traduce i nomi host in indirizzi IP.
•
DNS secondario : Immettere indirizzo di server DNS secondario
che esegue il backup del DNS principale.
Installazione
•
44
Installazione
Fase 4
Fase 5
Configurare programma di registrazione.
Configura la modalità di registrazione per la registrazione evento e
continuo.
3
Installazione
•
Giorno feriale: Configura la modalità di registrazione a giorno
feriale (Lu-Ve).
•
Weekend: Configura la modalità di registrazione a fine settimana
(Sa-Do).
•
Ris.: Seleziona la risoluzione di registrazione.
•
Qualità: Seleziona la qualità dell'immagine di registrazione.
•
Frame rate: Seleziona il frame rate. Il frame rate è il numero di
fotogrammi registrati al secondo. Il frame rate è configurato
automaticamente a seconda della risoluzione.
Funzionamento
45
4
Funzionamento
Instant Recording
NOTA
•
•
1. Premere il pulsante REC e poi il pulsante del canale da registrare.
L’indicatore del tipo di registrazione sulla schermata del canale
selezionato del monitor principale diventa oro.
•
IRIS+
4
IRIS -
8
12
•
OK
CLEAR
SHIFT
TOUR
16
•
LOGIN
SEARCH
SETUP
VIEW
CAM
BACK
REC
•
2. Premere il pulsante REC e poi il pulsante del canale per il quale
arrestare la registrazione. Se si interrompe la registrazione
immediata, la modalità di registrazione passerà a quella
della registrazione pianificata (continua/allarme/rilevazione
movimento). e non esiste alcuna pianificazione, l’indicatore
del tasto si spenge e l’indicatore del tipo di registrazione
diventa grigio sull’immagine del canale selezionato sul monitor
principale.
Registrazione panic
È possibile registrare contemporaneamente tutti i canali.
Questa funzione è attiva solo per i canali live.
1. Tenere premuto il pulsante REC fin quando l’indicatore del tipo
di registrazione diventa oro su tutte le schermate dei canali live.
Il DVR inizia la registrazione.
2. Tenere premuto il pulsante REC fin quando l’indicatore del tipo
di registrazione diventa grigio su tutte le schermate dei canali
live. Il DVR interrompe la registrazione.
•
4
Funzionamento
Le immagini riprese da una telecamera saranno registrate sul disco
rigido incorporato.
Controllare che tutte le telecamere siano collegate e che l’ora
e la data siano state impostate correttamente. Prima di iniziare
la registrazione, controllare preventivamente le impostazioni
di ripetizione registrazione nel menu di registrazione della
configurazione di sistema, e quindi inserire le impostazioni
appropriate di registrazione.
Dispositivi di registrazione esterna possono essere utilizzati per
l’effettuazione di copie di quanto è stato registrato sul disco
rigido. È impossibile registrare le immagini direttamente su
dispositivi di registrazione esterni.
È possibile avviare la registrazione immediata con il tasto
sinistro del mouse.
1. Spostare il cursore sull’immagine del canale desiderato sul
monitor principale.
2. Fare clic sull’indicatore di tipo di registrazione con il tasto
sinistro del mouse per avviare la registrazione. Fare un’altra
volta clic e la registrazione immediata e l’indicatore di
tipo di registrazione passerà alla modalità di registrazione
pianificata (Registrazione movimento / sensore /continua).
Se non sono state pianificate registrazioni, l’indicatore di
tipo di registrazione diventa grigio.
E' possibile usare la registrazione istantanea anche per i canali
programmati come sensore, movimento o continuo.
Quando si arresta una registrazione immediata, l’indicatore di tipo
di registrazione passerà alla modalità di registrazione pianificata.
Non è possibile eseguire registrazioni immediate continue
nelle seguenti condizioni:
-- Nessun disco rigido collegato.
-- Nessun disco rigido formattato.
-- Il canale non ha nessun’entrata video per la visualizzazione.
-- La sovrascrittura è impostata su "SPENTO".
-- La registrazione pianificata (Sensore/movimento) non è
impostata.
Priorità di registrazione.
Registrazione immediata > Registro sensore > registrazione con
rilevazione movimento > registrazione continua.
Il messaggio di allerta è visualizzato quando il problema del disco
rigido si verifica durante la registrazione.
46
Funzionamento
Riproduzione istantanea
È possibile riprodurre un’immagine registrata senza interrompere la
registrazione in corso.
1. Selezionare un canale che si vuole riprodurre.
2. Premere il pulsante ad (Riproduci) per riprodurre un’immagine
registrata dai precedenti 1 o 2 minuti di registrazione.
L’immagine riprodotta sarà visualizzata sulla finestra a schermo
pieno.
3. Premere Z (STOP) per interrompere la riproduzione.
Ricerca e riproduzione
7. Premere ad (Riproduci) o fare clic sull’icona
per avviare la
riproduzione.
Le immagini sono visualizzate sul monitor principale.
8. Premere STOP (Z) per arrestare la riproduzione e ritornare al
menu di ricerca.
9. Premere ripetutamente BACK per uscire dal menù [Data/Ora].
Usare l'icona del calendario per selezionare una data
1.Selezionare l'icona
, quindi premere OK.
2. Premere BACK per spostarsi sull'opzione [w] o [s] selezionando
un anno o un mese.
3. Premere ripetutamente OK per selezionare anno e mese
desiderato.
4.Usa w/s/a/d per selezionare una data quindi premi OK.
5. Selezionare il tasto [OK] o premere OK per confermare le
impostazioni.
NOTA
4
Funzionamento
Le varie funzioni di ricerca di quest’apparecchio possono essere
utilizzate per andare all’inizio della scena desiderata.
Premere SEARCH per visualizzare il menù di ricerca.
Ricerca per data e per ora
Utilizzare questa funzione per ricercare immagini registrate in date,
ore e minuti specifici.
•
Durante l’esecuzione della procedura di backup, non è
possibile effettuare ricerca di dati sul dispositivo di backup.
•
Non rimuovere il dispositivo USB esterno dal dispositivo USB
mentre la ricerca del salvataggio è in corso. Ciò può essere
causa di malfunzionamenti.
•
I dati registrati mostrati sul grafico del tempo verranno
visualizzati in colori diversi a seconda del tipo di registrazione.
•
--
Oro: Registrazione continua.
--
Rosso: Registrazione con sensore.
--
Verde: Registrazione con rilevazione movimento.
--
Grigio: Nessuna registrazione.
--
Viola: registrazione ATM/POS.
Usare il tasto
di 6 ore.
per visualizzare l'ora dettagliata in intervalli
Cerca evento
Ricerca un’immagine registrata per data e per tipo di evento.
1. Premere SEARCH o cliccare sull'icona
sulla Barra di Controllo
del Sistema e apparirà il menù è [Ricerca].
2. Utilizzare w/s per selezionare l’icona [Data/Ora] e quindi
premere OK.
3. Selezionare la periferica di origine desiderata.
• HDD INTERNO: Riproduce o ricerca contenuti registrati sul
disco rigido interno.
• Dispositivo sorgente: Riproduce o ricerca contenuti copiati
dal dispositivo sorgente.
4. Imposta l’anno, il mese, la data e l’ora.
• a/d: Sposta alla colonna precedente o successiva.
• w/s: Cambia il valore nella posizione corrente.
• OK: Seleziona la colonna oppure conferma l’impostazione.
1. Premere SEARCH o cliccare sull'icona
sulla Barra di Controllo
del Sistema e apparirà il menù è [Ricerca].
5. Selezionare l’icona [Ricerca] e quindi premere OK.
Sono visualizzati i risultati della ricerca.
2. Utilizzare il pulsante w/s per selezionare l’icona [Evento]
quindi premere OK.
6. Utilizzare il pulsante w/s per selezionare il canale, quindi
premere OK. Ripetere questo passaggio per selezionare gli altri
canali.
4. Imposta l’anno, il mese, la data e l’ora.
3. Selezionare la periferica di origine desiderata.
•
a/d: Sposta alla colonna precedente o successiva.
•
w/s: Cambia il valore nella posizione corrente.
•
OK: Seleziona la colonna oppure conferma l’impostazione.
Funzionamento
5. Utilizzare il pulsante w/s/a/d per selezionare il canale,
quindi premere OK per confermare la selezione. Per selezionare
tutti i canali, selezionare l’opzione [Selezionare tutto ].
6. Selezionare il [Tipo di evento] dall'elenco a discesa.
47
Cerca ATM/POS
Cerca le informazioni di testo registrate dalla periferica ATM/POS.
Questa funzione è disponibile solo con i dati di backup dell’HDD
interno o esterno.
7. Selezionare l’icona [Ricerca] e quindi premere OK.
Appare il menu di elenco eventi.
E' possibile visualizzare le immagini tramite lo schermo di
anteprima se si selezionano dei dati nell'elenco Eventi.
8. Selezionare dei dati di registrazione dall'elenco eventi e premere
il tasto ad (Riproduzione) o cliccare il tasto
per riprodurre i
dati selezionati.
L'immagine è visualizzata sul monitor principale.
9. Premere STOP (Z) per arrestare la riproduzione e ritornare al
menu di elenco eventi.
10. Premere BACK ripetutamente per uscire dal menu di ricerca
eventi.
Ricerca Segnalibri/protetti
Ricerca i dati registrati inclusi un segnalibro o la sezione protetta.
1. Premere SEARCH o cliccare sull'icona
sulla Barra di Controllo
del Sistema e apparirà il menù è [Search].
3. Selezionare la periferica di origine desiderata.
4. Imposta l’anno, il mese, la data e l’ora.
•
a/d: Sposta alla colonna precedente o successiva.
•
w/s: Cambia il valore nella posizione corrente.
•
OK: Seleziona la colonna oppure conferma l’impostazione.
5. Utilizzare il pulsante w/s/a/d per selezionare il canale,
quindi premere OK per confermare la selezione. Se si desidera
selezionare tutti i canali, contrassegnare l'opzione [Seleziona
tutto].
6. Impostare le opzioni per la ricerca dettagliata.
1. Premere SEARCH o cliccare sull'icona
sulla Barra di Controllo
del Sistema e apparirà il menù è [Ricerca].
2. Selezionare [sgnalibro] o [Protezione] dall'elenco a cascata.
3. Selezionare l'icona [Ricerca] quindi premere OK Apparirà l'elenco
Segnalibro (o Protetto).
4. Usare il tasto w/s per selezionare un segnalibro (o protetto)
quindi premere OK.
5.Premere ad (Riproduzione) o cliccare il tasto
i dati selezionati.
per riprodurre
NOTA
•
I dati salvati non possono essere riprodotti tramite ricerca
segnalibro/protetto.
•
È possibile registrare un segnalibro soltanto nella riproduzione
di canale singolo.
•
Se si desidera cancellare il segnalibri/protetto sull'elenco,
e premere
selezionare i dati di registrazione, quindi il tasto
OK.
•
Numero: visualizza il numero preimpostato.
•
ELEMENTO OPZIONALE: immettere il testo da cercare.
•
E/Oppure: selezionare l’operatore booleano quando si
utilizzano contemporaneamente la funzioni di ricerca
testuale e la funzione di ricerca numerica.
•
Valore: immettere il numero da cercare.
•
>, <, <=, =, >= (operatori di confronto): selezionare
l’operatore di confronto per la ricerca numerica.
>
Per cercare il valore minore del valore immesso.
<
Per cercare il valore maggiore del valore immesso.
<=
Per cercare il valore maggiore o uguale al valore
immesso.
=
Per cercare il valore uguale al valore immesso.
>=
Per cercare il valore minore o uguale al valore
immesso.
7. Selezionare l’icona [Ricerca] e quindi premere OK.
8. Selezionare dei dati di testo sull'elenco e premere il tasto
per riprodurre i dati
ad (Riproduzione) o cliccare il tasto
selezionati.
L'immagine è visualizzata sul monitor principale.
9. Premere STOP (Z) per arrestare la riproduzione e tornare al
menu con l’elenco della ricerca ATM/POS.
Funzionamento
2. Utilizzare w/s per selezionare l’icona [ATM/POS] e quindi
premere OK.
4
48
4
Funzionamento
Ricerca sui dati Esportati
Ricerca facile
Ricerca dati esportati nel dispositivo esterno.
Controllare il dispositivo di esportazione prima di procedere.
Se vuoi usare questa funzione, devi connettere il dispositivo esterno,
altrimenti sarà visualizzato il messaggio di avviso.
Potete aver cercato i dati registrati specificando le condizioni di
rilevamento di movimento.
Funzionamento
1. Premere SEARCH o cliccare sull'icona
sulla Barra di Controllo
del Sistema e apparirà il menù è [Ricerca].
2. Utilizzare w/s per selezionare l’icona [Esporta] e quindi
premere OK.
3. Selezionare la periferica di origine desiderata.
4. Selezionare l’icona [Ricerca] e quindi premere OK.
È visualizzato il menu con l’elenco dei file esportati.
5. Selezionare il file esportato sull'elenco file esportati quindi
premere il tasto ad (Riproduzione) o cliccare su
per avviare
la riproduzione.
L'immagine è visualizzata sul monitor principale.
6. Premere STOP (Z) per arrestare la riproduzione e tornare al
menu con l’elenco dei file esportati.
1. Premere SEARCH o cliccare sull'icona
sulla Barra di Controllo
del Sistema e apparirà il menù è [Ricerca].
2. Utilizzare w/s per selezionare l’icona [Facile] e quindi premere
OK.
Viene visualizzato il menu di ricerca intelligente.
3. Selezionare la periferica di origine desiderata.
4. Specificare opzioni su ora/data d'avvio, ora/data di conclusione,
canale e sensibilità.
•
wsad: Sposta alle opzioni.
•
w/s: Cambia il valore nella posizione corrente.
•
OK: Seleziona l’opzione o conferma l’impostazione.
5. Definire le impostazioni di maschera rilevazione movimento
La zona cambia da attiva a inattiva ogni volta che si preme OK.
Fare clic su un punto e trascinare il punto finale per selezionare
la zona di rilevazione movimento utilizzando il mouse. Le zone
attive sono indicate in rosso.
6. Selezionare un pulsante di direzione di movimento.
7. Premere ripetutamente BACK per uscire dalla configurazione di
mask.
8. Selezionare [Ricerca] e quindi premere OK.
Il risultato della ricerca è visualizzato sulla lista.
9. Selezionare dei dati di registrazione sull'elenco e premere il
tasto ad (Riproduzione) o cliccare il tasto
per riprodurre i
dati selezionati. L'immagine è visualizzata sul monitor principale.
10. Premere STOP (Z) per arrestare la riproduzione e passare al
menù dell’elenco smart.
11. Premere ripetutamente BACK per uscire dal menù di ricerca
smart.
49
Funzionamento
Funzioni disponibili durante la riproduzione
Tasto
Menù di
controllo
riproduzione
Tele comando
NET
Pannello frontale
Funzione
PTZ
OSD
HDD
IRIS+
2
3
4
INFO
ALM.OFF
FOCUS -
IRIS -
5
6
ArrestaALARM
la riproduzione.
LOG
BACK UP
FOCUS+
1
7
9
10/0
COPY
MARK
13
14
Mette in pausa la riproduzione.
8
NET
SET
TEXT OFF
OSD
CLEAR
1
11
PTZ
2
SHIFT
12
HDD
MOVE
INFO
TOUR
5
15
NET
ALARMOSD
HDD
BACK UP
INFO
ALM.OFF
6
16
LOG PTZ
9
1
TEXT FOCUS+
OFF
10/0 3
2
COPY
ALM.OFF
MARK
FOCUS -
13 6
5 (premere
Passa all'inizio dei NET
dati correnti registrati
nella stessa
data.
il
OSD
PTZ
FOCUS+
ALARM
LOG
TEXT OFF
tasto per più di 2 secondi.)
1
2
3
9
HDD
INFO
INFO
HDD
COPY
5
IRIS FOCUS
TOUR
7
78
16 PTZ
CLEAR
2
SET
1112
ALM.OFF
1OFF
TEXTSET
TEXT
LOG OFF
9
10/0
11
10/0
INFO
9
HDD
COPY
BACK
UP
OSD
NET
MOVE
5
MARK
FOCUS+
PTZ
1415
LOG
23
MARK
COPY
PTZ
OSD
13
1
14
13
ALARM
12
TOUR
6
MOVE
IRIS+
FOCUS+
1516
TEXT
34OFF
9
HDD
INFO
ALM.OFF
FOCUS -in
Premere ripetutamente
per riprodurre
fotogramma
per fotogramma
HDD
INFO
ALM.OFF
BACK
UP
COPY
5
modalità pausa.
56
67
NET
OSD
PTZ
FOCUS+
1
2
3
INFO
ALM.OFF
FOCUS -
5
6
7
OSD
IRIS+
HDD 4
IRIS ALARM8
LOG
TEXT OFF
SET
9
10/0
11
CLEAR
COPY
MARK
MOVE
TOUR
13
14
15
16
12
BACK UP
PTZ
FOCUS+
1
2
3
INFO
ALM.OFF
FOCUS -
5
6
LOG
TEXT OFF
9
10/0
SHIFT
COPY
13
+
MARK
14
ALARM
IRIS+
4
BACK UP
IRIS -
7 per riprodurre
8
Premere
SET
NET
HDD
LOG
ALARM
9
COPY
BACK
UP
ALARM
all’indietro
13
o in
OSD
MARK
COPY
5
14
13
LOG
avanti.
SHIFT
BACK UP
12
10/0
9
INFO
PTZ
13 FOCUS+
SET
TEXT
OFF
2
ALM.OFF
6
TEXT OFF
11
10/0
MOVE
MARK
SEARCH
11
MOVE
SEARCH
REC
LOG-IN
Si può riprodurre il backup o esportare i dati solo a velocità normale.
•
NET
Se si utilizza la funzione di salto di fotogramma all’indietro, un fotogramma
può essereOSD
saltato.
•
La riproduzione multicanale funziona soltanto con la funzione di ricerca per data/ora.
•
Se si esegue un doppio click sul canale durante la riproduzione di canale multipla, il canale
selezionato
sarà riprodotto
sullo schermo
5
6
7
8
NETcondizioneOSD
intero. E se si esegue un doppio click sul canale durante la riproduzione in modalità a schermo intero, si ritornerà alla
di
ALARM
LOG
TEXT OFF
SET
CLEAR
1
riproduzione precedente.
HDD
BACK UP
CAM
PTZ
FOCUS+
2
3
4
INFO
ALM.OFF
FOCUS -
IRIS -
0
COPY
MARK
HDD
MOVE
NET
ALARMOSD
HDD
BACK UP
INFO
HDD
INFO
1
5
NET
ALARM
VIE
PTZ
LOG
2
PTZ
2
SHIFT
9
ALM.OFF
6
LOG PTZ
9
6
1
INFO
HDD
COPY
5
2
0 1
ALM.OFF
INFO
MARK
6
5
NET
0
2
3
MARK
FOCUS -
6
7
FOCUS+
IRIS+
TEXT OFF
3
0
7
PTZ
OSD
TEXT OFF
TEXT FOCUS+
OFF
COPY
ALM.OFF
ALM.OFF
FOCUS BACK UP
COPY
MARK
OSD
NET
LOG
9
HDD
BACK UP
ALARM
SETUP
INFO
TOUR
5
5
OSD
16
IRIS+
1
NET
12
TOU
BACK
1
9
CLE
15
•
VIEW
8
16
15
10/0
LOG-IN
IRIS
TOUR
MOVE
SET
MARK
4
12
11
7
15
14
IRIS
14
CLEAR
SET
FOCUS -
9
SETUP
IRIS -FOCUS
MARK
78
3
Premere
MARK nel
punto che si desidera marcare
durante
13
14la
MOVE
TOUR
riproduzione.
15
16
Possono essere contrassegnati fino a 15 punti.
NOTA
10/0
COPY
CLEAR
11
TEXT
LOGOFF
1
15
4
12 3
FOCUS ALM.OFF
MOVE
6
MOVE
IRIS+
FOCUS+
CLEAR
5richiesta. (dd
14 NET
15 OSD
velocità
,6ddd,
13
Premere ripetutamente per selezionare
la
ALARM
, aaa, aaa
, aaaaa)
dddd, dddddo aaALARM
aLOG
BACK UP
NET
8
11 2
ALM.OFF
INFO
MARK
411
IRIS -
Funzionamento
10/0 1
9
7
SET
4
10/0
ALM.OFF
FOCUS BACK UP
COPY
MARK
6
7
Passare all'ultimo minuto
dei dati5attuali
registrati
nella
13stessa data. 14
NET
OSD
PTZ
FOCUS+
NET
OSD
PTZ
ALARM
LOG
TEXT
OFF
SET
(premere il tasto per più di 2 secondi.)1
2
3
HDD
BACK UP
14
IRIS+
SET
4
IRIS -
MOVE
8
FOCUS+
PTZ
SET
IRIS+
FOCUS+
CLEAR
FOCUS ALM.OFF
MOVE
IRIS FOCUS
TOUR
23
7
6
OSD
34
8
7
PTZ
50
Funzionamento
Uso del menù di controllo della
riproduzione
Si possono usare varie funzioni di riproduzione usando il menù di
controllo della riproduzione.
1. Riprodurre dati registrati.
Il menù di controllo della riproduzione appare sul fondo dello
schermo.
Uso della funzione Proteggere
Questa funzione permette di proteggere i dati registrati da una
possibile sovrascrittura automatica.
Come selezionare la sezione proteggere.
1. Cliccare sull'icona
del menù di controllo della riproduzione.
Viene visualizzato il menu [Protezione].
2. Se si desidera modificare il periodo di tempo, selezionare il
punto di inizio e di conclusione di una parte che si desidera
proteggere.
4
Funzionamento
Seleziona la telecamera che si desidera
riprodurre.
Ingrandire lo schermo attuale usando la
funzione di zoom digitale.
Mostra o nasconde le informazioni di
testo se i dati di registrazione includono
dati di testi.
Mostra la data dei dati registrati. E'
possibile selezionare la date che si
desidera osservare.
Mostra l'ora dei dati registrati. E'
possibile selezionare l'ora che si desidera
osservare.
3. Cliccare sull'icona [OK] e la parte è così protetta.
I dati protetti presentano una visualizzazione ombreggiata
nell'area della time line.
NOTA
•
La funzione proteggere non funziona quando due o più parti
protette si sovrappongono o quando non sono presenti dati
nella parte selezionata.
•
La sezione protetta può essere rilasciata quando l'ora è
configurata nel passato o tramite la funzione di cancellazione
automatica.
Come rilasciare la sezione Proteggere.
1. Selezionare una posizione qualsiasi nella sezione protetta sul
menù di controllo della riproduzione.
Mostra la modalità di registrazione.
2. Cliccare sull'icona
.
Appare il messaggio di conferma.
Aumenta o diminuisce l'intervallo di
tempo della Time Line.
3. Cliccare sull'icona [OK].
I dati protetti sono rilasciati.
Registra un segnalibri.
Visualizza il menù [Esporta].
Visualizza il menù [Protezione].
Minimizza il menù di controllo della
riproduzione.
Mostra la posizione corrente, la
modalità di registrazione e la sezione di
registrazione.
Pulsanti di controllo della riproduzione
Programma LG Network Client
51
5
Programma LG Network Client
Introduzione
Per iniziare
Il programma LG Network Client program è un software di
sorveglianza che funziona con il DVR LG per fornire monitoraggio
video, impostazioni di registrazione e funzioni per la gestione degli
eventi. Il software è dotato di diverse funzioni di ricerca per gli
eventi registrati. La visualizzazione remota e la riproduzione sono
possibili anche quando si utilizza l’LG Network Client.
Questo manuale contiene istruzioni sull’utilizzo e sulla gestione
di LG Network Client nel proprio ambiente di rete. Al lettore
torneranno utili alcune conoscenze sull’ambiente di rete.
Se dovesse rendersi necessaria l’assistenza tecnica, contattare un
centro di assistenza autorizzato.
Per ottenere le migliori prestazioni e stabilità, il programma LG Network
Client deve essere installato con i seguenti sistemi operativi.
Voci
Sistema operativo
CPU
Browser Web
Memoria
Requisiti
Windows XP Professional Service Pack 2 o
superiore
Intel Pentium Dual-Core o superiore
Microsoft Internet Explorer 6.0 o superiore
2 GB di RAM o superiore
Scheda video
128 MB di RAM video o superiore (utilizzare
gli ultimi driver per la scheda grafica).
Risoluzione
1024 x 768 (con colori a 32 bit) o superiore
Rete
Rete a 100 Megabit (per sistemi estesi si
consiglia una rete Gigabit)
Prima di installare il programma
•
Le immagini potrebbero differire dal tipo di SO (sistema
operativo) utilizzato o dal tipo di browser Web.
•
Le immagini in questo manuale si basano su Windows XP
Professional.
•
Non utilizzare altre applicazioni contemporaneamente a questo
programma. In caso contrario, si potrebbe provocare la riduzione
della memoria disponibile o causare malfunzionamenti del
programma.
•
Verificare che il DVR LG sia collegato alla rete e che sia acceso.
Installare il software LG Network Client seguendo i passi elencati.
1. Inserire il CD con il programma client che verrà avviato
automaticamente. Se il disco non si avvia automaticamente
sul vostro PC, aprire il CD contenente il programma client e
installare il programma manualmente.
2. Lanciare il file di installazione e procedere seguendo le istruzioni
a video. Con l’installazione di LG Network Client, saranno
installati anche i programmi [LG Emergency Agent] e [LG Export
viewer].
3. Completata l’installazione, il programma sarà aggiunto al menu
Start oppure sul desktop.
Avvio di LG Network Client
1. Lanciare il programma LG Network Client. Per lanciare LG
Network Client, selezionare LG Network Client da Start >
Programs > LG Electronics > LG Network Client > LG
Network Client oppure fare clic sull’icona LG Network Client
sul desktop.
È visualizzata la finestra per l’immissione della password del
client.
2. Immettere la password (si noti che la password predefinita per il
client è “000000”).
3. Fare clic sul pulsante [OK] è visualizzata la finestra di LG Network
Client.
NOTA
Se si seleziona l’opzione [Connessione automatica] la volta
successiva il programma LG Network Client si collegherà .
5
Programma LG Network Client
Requisiti raccomandati del PC
Installare LG Network Client sul PC
52
Programma LG Network Client
Informazioni generali su LG Network Client
Scheda menu selezionata
Barra dei menu
File
Finestra live
Barra degli
strumenti
Fine ricerca
backup
Da utilizzare per arrestare e uscire
dalla funzione di ricerca del backup.
Aggiornamento
software
Da utilizzare per aggiornare il
software del DVR o per aggiungere/
aggiornare i protocolli PTZ.
1. Autenticarsi nel programma
Network Client con l’utente
dotato di permessi per la
configurazione dei gruppi.
2. Fare clic su questa opzione.
È visualizzata la funzione
per l’impostazione
dell’Aggiornamento.
3. Selezionare la periferica da
aggiornare dall’elenco.
• Seleziona tutto: se si fa
clic su questo pulsante,
si selezionano tutte le
periferiche dell’elenco.
• Elimina tutto: se si fa clic
su questo pulsante, si
eliminano tutte le periferiche
dell’elenco selezionate.
4. Cercare e aprire il file di
aggiornamento.
5. Fare clic sul pulsante [Aggiorna]
per avviare il processo di
aggiornamento. Dopo
l’aggiornamento il DVR viene
riavviato.
6. Fare clic sul pulsante [Esci].
Pagina
Finestra di controllo della riproduzione
Finestra di visualizzazione informazioni
5
Programma LG Network Client
Barra dei menu
Menu
Sotto-menu
Descrizione
File
Client
Password
È possibile cambiare la password del
programma Network Client.
1. Selezionare questa opzione.
È visualizzata la finestra per la
configurazione della password
del client.
2. Immettere la password.
3. Fare clic su [OK] per confermare
le impostazioni.
Sava come
JPEG
Visualizza
Esci
Esce dal programma.
OSD
•
•
•
È possibile catturare e salvare
l’immagine corrente in un file JPEG.
1. Riprodurre i dati registrati.
2. Sospendere la riproduzione in
corso nel punto desiderato.
3. Selezionare questa opzione. È
visualizzata la finestra Esporta
JPEG.
4. Impostare le opzioni.
5. Fare clic sul pulsante [Salva].
Ricerca backup Cercare e riprodurre dati di backup.
1. Selezionare l’icona Modalità di
ricerca.
2. Selezionare questa opzione.
Viene visualizzata la finestra di
ricerca del backup.
3. Fare clic sul pulsante [Aggiungi].
4. Immettere il nome.
5. Cercare e aprire il file di backup.
6. Premere il pulsante [OK].
7. Utilizzare la linea del tempo e
i pulsanti per il controllo della
riproduzione per riprodurre i
dati di backup.
•
•
•
•
Numero di canale: Visualizza
o rimuove l’indicazione del
numero di canale sulla finestra
canale.
Nome del Sito: Visualizza o
rimuove il nome del sito dalla
finestra canale.
Nome camera: Visualizza
o rimuove il nome della
telecamera dalla finestra canale.
Tempo di riproduzione:
Visualizza o rimuove la
visualizzazione della data/ora
dei dati in riproduzione dalla
finestra canale.
PTZ: Visualizza l’icona della
telecamera PTZ dalla finestra
canale.
Audio: Visualizza l’icona audio
sulla finestra canale.
Seleziona tutto: Visualizza tutte le
opzioni OSD nella finestra canale.
Sequenza
(tempo di
attesa)
Seleziona il tempo di sequenza a
intervalli di 5 secondi, 10 secondi, 15
secondi o 20 secondi.
Modalità
sequenza
•
•
Sequenza canali: Ogni canale del
sito selezionato nella modalità
sequenza sarà visualizzato in
maniera sequenziale.
Sequenza siti: Ogni canale
del sito a cui ci si è collegati
nella modalità sequenza
sarà visualizzato in maniera
sequenziale.
Programma LG Network Client
Visualizza
Selezionare la lingua per il
programma LG Network Client.
Risoluzione
Selezionare la risoluzione del
programma LG Network Client.
Reg video
1. Usa : Marcare per attivare la
regolazione del video.
2. Regolare la luminosità, il
contrasto e le impostazioni del
colore del canale di riproduzione
attuale.
• Luminosità : Regolare il
valore di luminosità da
0 a 100 per il canale di
riproduzione attuale.
• Contrasto : Regolare il valore
di contrasto da 0 a 100 per
il canale di riproduzione
attuale.
• Sfumatura : Regolare il valore
di colore da 0 a 100 per il
canale di riproduzione attuale.
• Saturazione : Regolare il
valore di saturazione da
0 a 100 per il canale di
riproduzione attuale.
3. Imposta predefinito : Impostare
la regolazione video per tutti i
canali di riproduzione nelle sue
impostazioni di default.
4. Fare clic su [OK] per confermare
le impostazioni.
Dati di
connessione
E-Map
finestre
multiple
Protezione
Aiuto
Info su Client
Barra degli strumenti
Icona
Sotto tensione
Ricerca
Visualizza il workspace della
visualizzazione live.
• Visualizza camera: È possibile vedere
le immagini della telecamera di
sorveglianza nella finestra/nelle
finestre e le informazioni relative alla
telecamera.
• Pan/Tilt/Zoom: È possibile controllare
le telecamere.
• Visualizza registro: È possibile
visualizzare l’elenco dei registri di
sistema.
• Preferito: è possibile salvare la
configurazione corrente della
visualizzazione della videocamera.
Inoltre, è possibile tornare a una
configurazione precedente della
visualizzazione della videocamera.
Visualizza il workspace della ricerca.
È possibile cercare e riprodurre i dati
registrati utilizzando le funzioni di ricerca.
È possibile impostare la configurazione
del sito selezionato tramite la rete.
Impostazioni
Visualizza le finestre Connection List
(Elenco connessioni). E' possibile
aggiungere, modificare, o cancellare
il nome del sito o il nome del
gruppo in LG Network Client.
Esporta
Visualizza le finestre a comparsa
E-Map. Questa funzione fornisce
una panoramica visiva delle
videocamere presenti nell’ambiente
di sorveglianza, utilizzando le
mappe importate.
Stampa
Appare la finestra [Sotto tensione
2] ed è così possibile vedere lo
schermo [Sotto tensione 2] nel
monitor esteso.
Descrizione
Visualizza le finestre a comparsa Esporta.
Schermo intero
Appare il menù [Protezione] ed
è così possibile selezionare una
sezione protetta.
Quando di preme il pulsante PAUSE
per sospendere temporaneamente la
riproduzione dei dati registrati sul canale
selezionato, viene attivata l’icona Print. È
possibile stampare l’immagine in pausa
dei dati registrati sul canale selezionato.
È possibile visualizzare la finestra live in
modalità a schermo intero. Per tornare
allo schermo normale, fare clic con il
tasto destro del mouse.
Quando si clicca sull'icona, lo schermo
passerà alla modalità suddivisa e se si
clicca ancora, lo schermo cambierà in
sequenza (eccetto la modalità suddivisa
64). Scegliere la modalità di divisione
dello schermo.
Visualizza le informazioni sulla
versione del client di rete dell’.
Divisione
Sequenza
E' possibile visualizzare tutti i canali in
sequenza. La modalità sequenza non
può essere usata con la suddivisione in
64 parti.
5
Programma LG Network Client
Strumenti
Lingua
53
54
Programma LG Network Client
Finestra informativa
Aggiungere un nome di sito
Visualizza la data e l’ora corrente, le informazioni relative
all’utilizzatore dello stato del disco rigido del nome di sito
selezionato.
1. Fare clic sul pulsante [Aggiungi]. È visualizzata la finestra per la
configurazione della connessione.
2. Selezionare il nome del gruppo dall’elenco a discesa.
3. Immettere la descrizione del nome del sito.
4. Selezionare il tipo di modello dalla lista a discesa.
5. Inserire l’indirizzo IP oppure l’host name scelto nel menu di
configurazione del DDNS del DVR.
Qualora si introduca il nome del server invece dell’ indirizzo IP,
si dovrà in questo caso configurare il DDNS correttamente nel
server. Si prega di fare riferimento al manuale del server per
configurare adeguatamente la funzione DDNS.
NOTA
•
•
•
Controllare la casella dell’opzione di ora del DVR per
visualizzare l’ora del server DVR.
L’opzione di ora del DVR è attivata in aggiunta alla Versione V3.0.2
del Client LG Network e alla versione V1.0.6. del server DVR.
Potete selezionare l’ora del DVR solo nel modo attivo.
Situazione
Come trovare l’indirizzo IP
Consente di riprodurre i dati registrati del canale selezionato.
Utilizzo dell’indirizzo
IP statico
Verificate l’indirizzo IP tra le opzioni TCP/IP
del menù di impostazioni del DVR.
Pagina
Utilizzo dell’indirizzo
IP dinamico
È necessario attivare la funzione DHCP.
1. Premere INFO per visualizzare la
finestra di Informazioni del Sistema.
2. Verificare le opzioni dei valori del
“Network IP”.
Utilizzo della
funzione DDNS
Controllare l’Host Name registrato nel
menu di configurazione del DDNS.
Il DVR è collegato
alla rete tramite il
Broadband Router
È necessario Impostare l’inoltro della porta
congruamente con le impostazioni del
router a banda larga. Per ulteriori dettagli
sulle impostazioni, fare riferimento al
Manuale per l’uso del router a banda larga.
Se con il router a banda larga si impiega
il DVR multiplo, è necessario impostare il
numero di porta TCP/IP per ogni DVR.
Finestra di controllo della riproduzione
Le Live Window sono composte da molte pagine, con l'eccezione
della modalità suddivisa 64. La finestra di visualizzazione della
pagina indica il "numero di pagine correnti / numero totale delle
pagin". Clicca sul pulsante Sequenza o sul pulsante Devision
corrente per spostarti sulle altre pagine.
5
Programma LG Network Client
Funzionamento e impostazioni
Registrare il nome del sito o il nome del
gruppo
Al primo avvio di LG Network Client bisogna registrare il nome di un
sito da controllare tramite il programma. Il computer su cui gira il
programma LG Network Client deve essere sulla stessa rete del DVR.
1. Selezionare l’opzione [Strumenti] > [Dati di connessione] nella
barra del menu. Viene visualizzata la finestra Connection List
(Elenco Connessioni).
2. Dopo aver completato queste impostazioni, fare clic sul
pulsante [OK] per confermare la configurazione e uscire dalla
finestra. Il sito registrato o il nome del gruppo è visualizzato
nella finestra della scheda [Visualizza camera].
Creare un nuovo nome di gruppo
1. Fare clic sul pulsante [Aggiungi gruppo]. È visualizzata la finestra
Aggiungi gruppo.
6.Introdurre il numero di porta TCP/IP del DVR. Se non viene
introdotto un numero di porta, esso sarà impostato di default.
7. Immettere l’ID utente e la password. Se si impostano l’ID utente
la password, è possibile utilizzare la funzione per il collegamento
automatico.
8 . Premere il pulsante [OK]. Il nome del sito registrato è visualizzato
nell’Elenco connessioni.
Modificare un nome di sito
1. Selezionare il nome del sito richiesto nell’Elenco connessioni.
3. Fare clic sul pulsante [OK] per confermare.
Il nome del gruppo registrato è visualizzato nell’Elenco connessioni.
2. Fare clic sul pulsante [Modifica]. È visualizzata la finestra per la
configurazione della connessione.
3. Specificare il Nome gruppo, Tipo, Indirizzo IP, Esporta, Tipo di
utente, Password e fare clic sul pulsante [OK] per confermare le
impostazioni. Non è possibile modificare il nome del sito.
Modificare il nome di un gruppo
Eliminare il nome del sito
2. Immettere il nome del gruppo.
1. Selezionare il nome del gruppo richiesto nell’Elenco
connessioni.
2. Fare clic sul pulsante [Modifica]. È visualizzata la finestra Modifica
gruppo.
3. Sovrascrivere il nome del gruppo esistente con il nuovo nome.
4. Fare clic sul pulsante [OK] per confermare.
Eliminare una cartella di gruppo
1. Selezionare il nome del gruppo richiesto nell’Elenco
connessioni.
2. Fare clic sul pulsante [Elimina]. Il nome del gruppo selezionato è
eliminato. Cancellando un nome di gruppo si eliminano anche
tutti i siti in esso contenuti.
1.Selezionare il nome del sito richiesto nell’Elenco connessioni.
2. Fare clic sul pulsante [Elimina]. Il nome del sito selezionato è
eliminato.
Collegamento al DVR
1. Selezionare il nome del sito registrato per il collegamento.
2. Fare clic con il pulsante destro del mouse sul nome del sito.
Selezionare l’opzione [Connessione]. Il nome del sito è connesso
automaticamente e il sito è attivato. Se il nome del sito non
ha informazioni relative all’ID utente e/o alla password, è
visualizzata la finestra per l’autenticazione remota. In questo
caso, inserire l’ID utente e la password.
Programma LG Network Client
Informazioni sul menu a comparsa
• Accesso utente: Selezionare per collegare manualmente il DVR.
• Logout utente: Selezionare per disconnettere il nome del sito.
• Connessione: Selezionare per collegare manualmente il
DVR. Per utilizzare questa funzione è necessario impostare
l’opzione per l’ID utente e la password dal menu di
configurazione delle impostazioni di connessione.
• Sconnettere: Selezionare per disconnettere il nome del sito.
3. Ripetere i passi 1 e 2 per collegare un altro nome di sito.
NOTA
Con il programma LG Network Client possono collegarsi al sistema
DVR fino a 5 utenti.
5. Fare clic sul numero di canale e trascinare sulla posizione della
finestra di riproduzione in diretta.
Se si seleziona [Cameras] e si trascina su una finestra di
riproduzione in diretta tutti i canali vengono visualizzati.
6. Le immagini in diretta sono visualizzate nella finestra selezionata.
7. Ripetere i passi 3-5 per impostare le altre finestre in diretta.
NOTA
•
•
•
Collegare la periferica del gruppo
1. Selezionare il nome del gruppo registrato per il collegamento.
2. Fare clic con il pulsante destro del mouse sul nome del gruppo.
Selezionare l’opzione [Connessione]. Ogni nome di sito è
connesso automaticamente e il sito è attivato.
3. Ripetere i passi 1 e 2 per collegare un altro nome di gruppo.
55
Per annullare la telecamera da Live Window, clicca sul numero di
canale desiderato su [Cameras] e quindi trascina e rilascia non
sulla posizione di Live Window ma su un'altra posizione.
La configurazione della riproduzione da telecamera viene impostata
solo la prima volta. Questa configurazione viene memorizzata per la
volta successiva e viene visualizzata così come è.
Informazioni sull’albero del menu per la visualizzazione della
videocamera.
Visualizza il nome del sito o il nome del
gruppo registrato.
Visualizza informazioni sulla videocamera.
Visualizza il nome
del canale della
videocamera.
Visualizza la risoluzione.
Mostra la velocità
registrazione
fotogramma.
1. Selezionare il nome del sito o il nome del gruppo richiesto.
Visualizza la qualità.
2. Fare clic con il pulsante destro del mouse sul nome del sito o sul
nome del gruppo. Selezionare l’opzione [Sconnettere]. Il nome
del sito è scollegato e disattivato.
3. Ripetere i passi 1 e 2 per la disconnessione.
Utilizzo della funzione Live
Scheda Visualizzazione videocamera
Visualizza la modalità
di registrazione.
Visualizza lo stato di
uscita del relay.
Visualizza informazioni
sull’audio.
Visualizza informazioni su Sensor In.
Visualizza lo stato
ON/OFF del sensore
collegato.
Visualizza lo stato di
uscita del relay per
l’ingresso del sensore
selezionato.
Visualizza lo stato della
videocamera per il
sensore di ingresso
selezionato.
Visualizza informazioni sull’uscita del relay.
1. Selezionare la scheda [Visualizza camera] in modalità
riproduzione in diretta.
2. Selezionare il nome del sito attivato e fare doppio clic con il
tasto sinistro del mouse o fare clic sul segno più del nome del
sito registrato.
3. Selezionare [Cameras] e fare doppio clic col tasto sinistro del
mouse oppure fare clic sul segno di più.
4. Selezionare il numero di canale che si desidera vedere.
È possibile controllare
l’uscita del relay
tramite il pulsante del
mouse.
1. Fare clic con il
pulsante destro
del mouse
sull’uscita del relay.
2. Selezionare
l’opzione ON o OFF.
3. Il relay selezionato
è attivato o
disattivato.
5
Programma LG Network Client
Disconnettere un nome di sito o un nome
di gruppo
56
Programma LG Network Client
Riproduzione istantanea
Scheda Pan/Tilt/Zoom
È possibile riprodurre un’immagine registrata senza interrompere la
registrazione in corso.
1. Selezionare la scheda [Visualizza camera] in modalità
riproduzione in diretta.
2. Selezionare un canale che si vuole riprodurre.
3. Selezionare la data. Il giorno viene visualizzato con un testo blu
quando esistono dati di registrazione.
4. Selezionare l’ora di avvio della riproduzione.
Quando si utilizza la timeline per individuare il momento di
avvio della riproduzione, utilizzare le icone di zoom in/out per
una ricerca più dettagliata. (passo 4)
5. Selezionare la velocità di riproduzione. Utilizzare il dispositivo di
scorrimento per selezionare la velocità di scorrimento.
6. Iniziare la riproduzione utilizzando questi tasti di controllo.
È possibile controllare le telecamere PTZ attraverso la rete.
1. Selezionare la finestra di canale relativa alla telecamera PTZ nella
modalità riproduzione da telecamera.
2. Selezionare la scheda Pan/Tilt/Zoom.
3. Utilizzare i tasti virtuali di controllo remoto per controllare la
telecamera PTZ.
NOTA
•
Se qualcuno sta controllando una telecamera PTZ utilizzando
il DVR, non sarà possibile utilizzare la funzione PTZ e viceversa.
•
Questa funzione è attiva per il gruppo degli amministratori e
per altri gruppi che hanno i permessi di ricerca/riproduzione.
Fare clic sul pulsante per saltare all’inizio dei dati.
Fare clic sul pulsante ripetutamente per riprodurre
fotogramma per fotogramma.
Fare clic sul pulsante per riprodurre in ordine
inverso o normalmente.
Fare clic sul pulsante per interrompere la
riproduzione.
Tasto
Usare per eseguire
panoramica/far inclinare la
telecamera.
Conferma la posizione
preimpostata.
Fare clic sul pulsante per arrestare la riproduzione.
5
Programma LG Network Client
Fare clic sul pulsante ripetutamente per riprodurre
fotogramma per fotogramma in ordine inverso.
Fare clic sul pulsante per saltare all’ultimo minuto
di dati.
Fare clic sul pulsante per attivare/disattivare
l’altoparlante del computer. Il pulsante
dell’altoparlante è attivato quando l’opzione della
velocità di riproduzione è impostata su “1” e la
finestra live è imposta sulla modalità di divisione 1.
L’icona del microfono non è attivata in modalità di
riproduzione.
Seleziona la velocità di
panoramica/inclinazione/
zoom.
Regola lo zoom della
telecamera.
Regola manualmente
l'obiettivo della telecamera.
Regola manualmente l'iride
della telecamera.
Visualizza il numero di
preselezione selezionato.
Per introdurre i numeri
preselezionati.
NOTA
•
Se non si desidera la riproduzione dell’audio, fare clic sull’icona
dell’altoparlante per eliminare l’audio.
•
Se si desidera riprodurre con l’audio, la finestra live deve essere
impostata alla modalità di divisione 1.
•
Questa funzione è attiva per il gruppo degli amministratori e
per altri gruppi che hanno i permessi di ricerca/riproduzione.
Per registrare posizioni
preimpostate.
Per spostare la telecamera alla
posizione preselezionata.
Per cancellare una posizione
memorizzata.
Per iniziare un circuito
di posizioni di ripresa
preselezionato.
Comando audio a due vie
La funzione audio a due vie trasmette e riceve stream audio
contemporaneamente nelle due direzioni.
È possibile trasmettere audio alla telecamera collegando un
microfono del computer. È possibile anche riprodurre l’audio dalla
telecamera collegando un altoparlante del computer.
Questi pulsanti sono attivati soltanto quando la finestra live è
impostata sulla modalità di divisione 1.
ON
OFF
ON
OFF
Fare clic sul pulsante per attivare/disattivare
l’altoparlante del computer.
Funzione
Per visualizzare il menu di
setup della telecamera PTZ.
Impostazioni di preselezione
La funzione Posizione preimpostata serve per registrare le posizioni
di monitoraggio della telecamera (posizioni preimpostate) associate
a numeri di posizione. Inserendo i numeri di posizione, la telecamera
si sposta sulle posizioni preimpostate corrispondenti.
NOTA
Fare clic sul pulsante per attivare/disattivare il
microfono del computer.
Per attivare questa funzione, dovete registrare le posizioni
preseleziante della telecamera PTZ.
Programma LG Network Client
Per registrare posizioni preimpostate.
Scheda Visualizza registro
1. Spostare la videocamera nel punto desiderato.
2. Fare clic sull’ icona [SET].
È possibile visualizzare l’elenco dei registri di sistema del nome del
sito selezionato.
3. Selezionare il numero preimpostato da registrare.
1. Selezionare la scheda [Visualizza registro].
4. Fare clic sull’icona
.
Posizione e relativi numeri saranno memorizzati.
2. Cliccare sull'icona
e selezionare la data di inizio e di
conclusione.
(La data selezionabile è visualizzata in colore blu.)
5. Ripetere i passi 1-4 per aggiungere altre posizioni.
57
3. Inserire l'ora di inizio e di conclusione.
4. Selezionare il tipo di registro dalla lista a discesa.
NOTA
Sono disponibili numeri di preselezione da 0 a 255 su questo
apparecchio ma l’effettivo intervallo può essere diverso a seconda
della telecamera PTZ.
5. Cliccare sull'icona
.
Il registro di sistema è visualizzato sulla lista.
6. E' possibile esportare il registro di sistema come file cliccando
sul tasto [Esporta].
Spostamento ad un’immagine in una posizione
preselezionate
La funzione seguente è disponibile soltanto con telecamere che
dispongono della funzione preset. La funzione di preset fa spostare
la combinazione di telecamere sulla posizione di preselezione
programmata. È necessario programmare in precedenza le posizioni
di preset della combinazione di telecamere.
1. Fare clic sull’ icona [MOVE].
2. Utilizzare le icone numeriche per introdurre il numero di indice
della posizione di preset memorizzata e quindi fare clic sull’icona
. La telecamera si sposta sulla posizione preimpostata e nella
finestra compare l’immagine ripresa dalla telecamera in quella
posizione.
5
È possibile cancellare una posizione di preset memorizzata.
1. Fare clic sull’ icona [CLEAR].
2. Utilizzare i pulsanti numerici per digitare il numero indice
prestabilito memorizzato quindi fare clic sull’icona
per
cancellare le posizioni prestabilite.
Scheda Preferito
È possibile salvare la configurazione corrente per la visualizzazione
della videocamera.
La configurazione dei preferiti è utile per la visualizzazione successiva.
NOTA
Questa funzione può non essere disponibile a seconda del tipo di
telecamera PTZ.
Per effettuare il giro delle posizioni preselezionate
È possibile effettuare il giro di tutte le posizioni pre selezionate.
1. Fare clic sull’ icona [TOUR].
Tutte le posizioni di preset registrate per la telecamera saranno
selezionate e le immagini delle varie posizioni della posizione
della telecamera si alterneranno sul monitor attivo.
2. È possibile interrompere il ciclo facendo clic sull’icona [TOUR].
Setup per le telecamere PTZ
La telecamera può essere configurata secondo le specifiche
necessità impostando le diverse voci nei vari menu.
1. Fare clic sull’icona [SETUP].
Appare il menu di configurazione nella finestra selezionata.
2. Utilizzare la freccia
le icone per impostare le varie opzioni.
NOTA
•
Vedere i manuali della telecamera PTZ per ulteriori dettagli.
•
Alcune telecamere PTZ potrebbero non essere operate in
modo corretto con questa unità.
Aggiungere un preferito
1. Selezionare la scheda [Preferito].
2. Selezionare l’opzione [Preferito] e fare clic con il tasto destro del
mouse.
3. Selezionare l’opzione [Aggiungi preferito]. È visualizzata la
finestra Aggiungi preferito.
4. Inserire il nome del preferito e fare clic sul pulsante [OK].
Il nome del preferito immesso è visualizzato sotto l’opzione
Preferiti.
Programma LG Network Client
Per cancellare la posizione di preset
58
Programma LG Network Client
Modificare un preferito
1. Selezionare il nome del preferito registrato e fare clic con il tasto
destro del mouse.
2. Selezionare l’opzione [Modifica preferito]. È visualizzata la
finestra Modifica preferito.
3. Sovrascrivere il nome esistente con il nome nuovo.
4. Fare clic sul pulsante [OK] per confermare.
Scheda Ricerca per evento
Ricerca un'immagine registrata per data e tipo di evento.
Eliminare un preferito
1. Selezionare il nome del preferito registrato e fare clic con il tasto
destro del mouse.
2. Selezionare l’opzione [Elimina preferito]. Il nome del preferito
selezionato è eliminato.
Utilizzo della funzione di Ricerca
Scheda Cerca data/ora
Ricerca un'immagine registrata specificando data, ora e minuti.
1. Selezionare la scheda [Ricerca per evento].
2. Cliccare sull'icona
e selezionare la data di inizio e di
conclusione.
(La data selezionabile è visualizzata in colore blu.)
3. Inserire l'ora di inizio e di conclusione.
4. Selezionare il canale di telecamera per la ricerca dell’evento.
5
Programma LG Network Client
5. Selezionare il tipo di evento.
6. Fare clic sull’icona
di ricerca.
L’elenco eventi viene visualizzato.
7. Selezionare l’evento dall’elenco eventi.
8. È possibile riprodurre i dati trovati utilizzando i tasti di controllo
riproduzione.
Ricerca Mercato / protezione di lìbri
Colonna immissione ora
Ricerca i dati registrati inclusi un segnalibro o la sezione protetta.
Linea del tempo
Pulsanti di controllo riproduzione
Mostra il numero di canale selezionato.
Contrassegnare quando si desidera la riproduzione
da tutte le finestre di canale telecamera.
1. Selezionare la scheda [Ricerca per ora].
2. Cliccare sull'icona
e selezionare la data.
(La data selezionabile è visualizzata in colore blu.)
3. Selezionare il nome del sito attivato e cliccare due volte sul tasto
sinistro del mouse o cliccare la marcatura più del nome di sito
registrato.
4. Selezionare [Cameras] e cliccare due volte sul tasto sinistro del
mouse o cliccare la marcatura più.
5. Selezionare il numero di canale che volete visionare.
6. Cliccare il numero di canale e trascinare nella posizione di
finestra attiva.
7. Selezionare l’ora usando la linea del tempo e la colonna per
l’immissione dell’ora per cercare i dati registrati.
8. Riproduce i dati trovati utilizzando i tasti di controllo
riproduzione.
1. Selezionare l'etichetta [Mercato / protezione di lìbri].
2. Selezionare [Segnalibro] o [Protezione] dall'elenco a cascata.
3. Cliccare sull'icona
. Tutti i dati dei segnalibri (o protetti( sono
visualizzati sull'elenco.
4. Selezionare i dati dall'elenco.
5. Riprodurre i dati del segnalibri ricercato usando i tasti di
controllo della riproduzione.
6. Se si desidera cancellare il segnalibri/protetto sull'elenco,
selezionare i dati di registrazione, e cliccare il tasto [Delete].
Programma LG Network Client
Cerca Ricerca avanzata
Ricerca i dati registrati specificando le condizioni di rilevazione di
movimento.
59
Scheda Cerca ATM/POS
Ricerca le informazioni di testo registrate tramite dispositivo ATM/
POS.
Questa funzione è disponibile solo con i dati di backup dell’HDD
interno o esterno.
1. Selezionare la scheda [Ricerca avanzata].
2. Cliccare sull'icona
e selezionare la data di inizio e di
conclusione.
(La data selezionabile è visualizzata in colore blu.)
3. Selezionare un canale della telecamera.
4. Selezionare l'ora di avvio usando la time line.
6. Selezionare un livello di sensibilità al movimento e trascinare e
rilasciare per selezionare l'area di movimento sulla finestra del
display.
Seleziona tutta la zona.
Cancella la zona selezionata.
2. Cliccare sull'icona
e selezionare la data di inizio e di
conclusione.
(La data selezionabile è visualizzata in colore blu.)
3. Inserire l'ora di inizio e di conclusione.
4. Selezionare il canale della telecamera per la ricerca ATM/POS.
5. Impostare le opzioni per la ricerca dettagliata.
• Orario: immettere il testo da cercare.
• Comp.: selezionare l’operatore di confronto per la ricerca
numerica.
• Con.: selezionare l’operatore booleano quando si utilizzano
contemporaneamente la funzioni di ricerca testuale e la
funzione di ricerca numerica.
• Valore: immettere il numero da cercare.
• Col: Immettere la colonna.
• Riga: Immettere la riga.
• Reset: Ripristinare tutte le voci.
6. Fare clic sull’icona
di ricerca.
7. E' possibile riprodurre i dati ricercati usando i tasti di controllo
della riproduzione.
Seleziona la zona entro la casella rossa.
7. Selezionare un pulsante di direzione di movimento.
8. Fare clic sull’icona
di ricerca.
Viene visualizzato il menu di ricerca intelligente.
9. Selezionare l’evento dalla lista.
10. È possibile riprodurre i dati trovati utilizzando i tasti di controllo
riproduzione.
5
Programma LG Network Client
5. Inserire l'ora di conclusione.
1. Selezionare la scheda [ATM/POS].
60
Programma LG Network Client
Utilizzo della funzione di Configurazione
remota
Utilizzando questa funzione è possibile impostare la configurazione
del DVR per un nome di sito selezionato.
Impostazioni del sistema
DDNS
Queste impostazioni non sono disponibili nel programma client.
Streaming di rete
1. Fare clic sul pulsante [Impostazioni] per visualizzare la finestra di
configurazione Network Streaming.
• Ch: Visualizza il numero di canale.
• Risoluzione: Seleziona la risoluzione di registrazione. Tutti
i gruppi, come “da Ch1 a Ch8” e “da Ch9 a Ch16” sono
impostati alla stessa risoluzione.
• Qualità: Seleziona la qualità di immagine registrata.
• Velocità fotogrammi: Seleziona il numero di fotogrammi
per secondo. La velocità di fotogramma è il numero
di fotogrammi trasportabili in un secondo. A seconda
della risoluzione, la frequenza fotogrammi viene
impostata automaticamente. Qualora si voglia impostarla
manualmente, vedere nel seguito.
Risoluzione
NTSC
PAL
5
Programma LG Network Client
Data/Ora
• Formato data: Selezionare il formato data desiderato.
• Formato orario: Selezionare il formato data desiderato.
• Fuso orario: Questa opzione non è disponibile nel programma
client.
• Ora solare: Selezionarlo quando si usa la funzione dell’ora legale.
• Ora di inizio: Selezionare il momento di inizio del periodo
dell’ora legale.
• Ora di fine: Selezionare il momento della fine del periodo
dell’ora legale.
•
Nome DVR: Nome DVR: Inserire il nome del DVR usando lettere
alfabetiche, cifre numeriche e simboli fino a un massimo di 21
caratteri.
Lingua: Selezionare una lingua per il menu di configurazione e
per la visualizzazione delle informazioni del DVR.
•
Bip pulsante: Marcare per attivare il bip del pulsante. Il segnale
acustico è attivato quando si utilizzano i pulsanti.
•
Time Server privato: Queste impostazioni delle opzioni non
sono disponibili nel programma del cliente.
•
Ris.: Queste impostazioni delle opzioni non sono disponibili nel
programma del cliente.
Frequenza fotogrammi
1, 3, 5, 7.5, 10, 15
1, 3, 5, 7.5
1, 3
1, 3, 5, 6, 7.5, 12.5
1, 3, 5, 6
1, 3
2. Fare clic sul pulsante [OK] per confermare le impostazioni.
Controller
•
•
Proprietà
•
352*240
704*240
704*480
352*288
704*288
704*576
ID telecomando a infrarossi: Selezionare l'ID remoto IR per
questa unità. Se si usano sistemi multipli configurare l'ID remoto
IR per ogni unità DVR.
ID del telecomando: Selezionare l'ID telecomando per questa
unità. Se si usano sistemi multipli configurare l'ID telecomando
per ogni unità DVR. E' possibile controllare il DVR usando il
controller LKD1000. (per altri dettagli fare riferimento al manuale
del proprietario del LKD1000).
Impostazioni periferica
NTP
•
•
•
•
NTP: Segnare se si desidera sincronizzare la data e l'ora del DVR
con quelli del server temporale chiamato NTP (Network Time
Protocol). Specificare il nome del server NTP.
Time Server: Per la maggioranza dei casi scegliere pubblico. Il
DVR otterrà l’ora esatta da uno fra 5 server pubblici (time.nist.
gov, time-a.nist.gov, time-b.nist.gov, ntp. nasa.gov, clock.isc.org).
Server privato: Introdurre l’indirizzo IP del server privato di ora o
il nome host.
Intervallo sinc.: È possibile ottenere intervalli sincronizzati con
il server di ora esatta NTP a un giorno, un’ora, un mese e una
settimana.
Rete
Queste impostazioni non sono disponibili nel programma client, ad
eccezione dell’opzione [Restrizione larghezza di banda].
• Restrizione larghezza di banda: Introdurre la larghezza di banda
per regolare il traffico dati.
Camera
•
Canale: Selezionare il numero del canale.
•
Nome: Inserire il nome del canale usando lettere alfabetiche,
cifre numeriche e simboli fino a un massimo di 21 caratteri.
Audio: Selezionare il canale di ingresso audio. È possibile
ascoltare l’audio proveniente dal canale di ingresso selezionato.
Abilitazione IP:
ON : Usa la telecamera come telecamera IP.
OFF : Usa la telecamera come telecamera analogica.
•
•
Programma LG Network Client
NOTA
•
Se [Abilitazione IP] è impostato su [ON], non è possibile
configurare le opzioni [Periferica-PTZ], [RegistrazioneNormale], [Registrazione-Sensore], [RegistrazioneMovimento], [Registrazione-Testo], [RegistrazioneIstantaneo/Panico] e [Evento-Movimento] in quanto
saranno disattivate.
•
Questa opzione non è supportata per i modelli LRD5160 e
LRD5080.
61
Visualizza settaggi
IP Camera
•
Canale: Seleziona il canale desiderato per impostare la
videocamera IP collegata.
•
Fornitore: Seleziona il produttore delle videocamera IP
dall’elenco a discesa.
•
Nome modello: Immettere il modello della videocamera IP.
•
Ruscello: Seleziona il flusso della telecamera che si desidera
visualizzare usando la casella a cascata Stream.
•
Nome host: Immettere l’indirizzo IP della videocamera IP.
•
Nome utente: Immettere L’ID utente.
•
Password: Immettere la password dell’utente.
•
Port RTSP/HTTP: Immettere il numero di porta RTSP/HTTP.
Questa opzione non è supportata per i modelli LRD5160 e LRD5080.
Impostazioni ATM/POS
•
Dispositivo interfaccia: Selezionare la periferica dall’elenco a
discesa.
•
Camera: Selezionare il numero della videocamera da associare
alla periferica ATM/POS.
•
Velocità in baud: Selezionare il parametro desiderato per
impostare la velocità di comunicazione tra il DVR e la periferica
ATM/POS.
•
Bit di dati: Selezionare il numero di data bit per la comunicazione
RS-485.
•
Bit di stop: Selezionare il parametro desiderato. Il bit di
interruzione è aggiunto all'ultimo dato, in comunicazione
asincrona.
•
Parità: Selezionare il parametro desiderato. Il bit di parità è
aggiunto ai dati per eseguire il controllo di parità.
Archiviazione
•
Sovrascrivi:
--
On : Sovrascrivere la registrazione se possibile quando la
partizione dell'HDD è stata completamente registrata.
--
Off: Non utilizzare la sovrascrittura.
•
Avviso pieno: Quando il disco rigido è pieno viene visualizzato
un messaggio di avviso.
•
Eliminazione automatica: Imposta la data di autocancellazione.
Se si imposta la data di autocancellazione, i dati registrati
saranno cancellati ad eccezione dei dati all’interno del periodo
di tempo selezionato. La funzione di autocancellazione viene
attivata ogni 35 minuti.
•
Salvataggio in memoria: Risparmia lo spazio d'archiviazione
riducendo la qualità dei dati registrati.
Canale: Seleziona il canale che si vuole regolare.
Composizione canali
•
Nome: Seleziona il canale desiderato.
NOTA
Questa opzione non è supportata per i modelli LRD5160 e LRD5080.
PTZ
Impostazioni per le telecamere PTZ collegate a mezzo della porta
dati del terminale RS-485.
• Porta: Seleziona la porta dati collegata del terminale RS-485 sul
pannello posteriore. La porta DATA 2 è utilizzata per controllare
la telecamera PTZ collegata al DVR o quella che deve essere
controllata utilizzando il controller LKD1000. Se si desidera utilizzare
la videocamera PTZ tramite la porta DATA 2, bisogna impostare [ID
del telecomando] a [NESSUNO]. Se si utilizza il controller LKD1000
per controllare il DVR tramite la porta DATA 2, bisogna impostare il
valore di [ID del telecomando] tra 1 e 16.
• ID controllo: Seleziona l’ID della videocamera PTZ. Imposta le
stesse configurazioni della telecamera PTZ.
• Protocollo: Seleziona il tipo di protocollo supportato dalla
telecamera PTZ.
• Baud Rate: Seleziona la velocità di comunicazione.
Reg video
Regola la luminosità, il contrasto e le impostazioni di colore di
ciascun canale telecamera. È possibile vedere la schermata delle
impostazioni dalla finestra di anteprima.
• Luminosità: Regola il valore della luminosità da 0 a 100 per il
canale selezionato.
• Contrasto: Regola il valore del contrasto da 0 a 100 per il canale
selezionato.
• Colore: Regola il valore del colore da 0 a 100 per il canale selezionato.
Impostazione movimento
•
•
•
Sensibilità: Imposta il livello di sensibilità per l’area di rilevazione
movimento.
Uscita rele: Seleziona il numero del terminale RELAY-OUT per
il segnale di uscita allarme (relé) quando viene rilevato un
movimento nella scena.
Area: Le impostazioni predefinite definiscono l’area di
rilevamento Motion pari all’intera area. È possibile cambiare
l’area adoperando il mouse sulla schermata di anteprima.
-- Imposta tutti: Fare clic su un punto con il tasto sinistro del
mouse e trascinare fino al punto finale.
-- Annulla tutti : Fare clic sul punto di partenza con il tasto
destro del mouse e trascinare fino al punto finale.
5
Programma LG Network Client
NOTA
•
62
Programma LG Network Client
NOTA
•
Se si vuole visualizzare la griglia, contrassegnare l’opzione
[Mostra griglia].
•
Se si vuole selezionare l’intera zona, fare clic sul tasto [Imposta
tutti] oppure sul tasto [Annulla tutti] per cancellare la zona
selezionata.
Sequenza
E' possibile visualizzare tutti i canali in sequenza nella modalità
di divisione dello schermo selezionata. Non è possibile utilizzare
la modalità sequenza con una ripartizione a 16 (serie LRD5080 8
ripartizioni). Se si cambia la modalità di ripartizione dello schermo
durante la modalità sequenza, la funzione è annullata.
• Tempo attesa principale: Seleziona il tempo di sequenza del
canale per il monitor principale.
• Tempo attesa spot: Seleziona il tempo di sequenza del canale
per il monitor spot.
OSD
• Nome canale: Selezionarlo per visualizzare o nascondere il nome
del canale nella finestra dei canali.
• Stato canale: Selezionarlo per visualizzare o nascondere lo stato
del canale nella finestra dei canali.
5
•
Programma LG Network Client
•
Dimensione del carattere: Seleziona la dimensione di caratteri
come il nome del canale e l’orario di riproduzione che è
visualizzato sulla finestra del canale.
Posizione: Seleziona la posizione dei caratteri come il nome del
canale e l’ora di riproduzione che è visualizzata sulla finestra del
canale.
Impostazioni di Registrazione
•
•
•
•
•
•
•
S+M (registrazione di movimento + sensore): La registrazione
si avvia automaticamente quando il segnale di allarme del
sensore riceve un input o rileva del movimento.
C + S (registrazione continua + evento sensore): La
registrazione parte automaticamente dall'ora predefinita.
Quando il sensore si verifica entro un periodo di tempo
indicato, la modalità di registrazione continua passa alla
modalità di registrazione evento sensore e la registrazione si
avvia automaticamente.
C + M (registrazione continua + evento movimento): La
registrazione parte automaticamente dall'ora predefinita.
Quando il movimento è rilevato entro un periodo di tempo
indicato, la modalità di registrazione continua passa alla
modalità di registrazione evento e la registrazione si avvia
automaticamente.
C + T (registrazione continua + evento testo): La
registrazione parte automaticamente dall'ora predefinita.
Quando si verifica l'input di testo entro un periodo di tempo
indicato, la modalità di registrazione continua passa alla
modalità di registrazione evento e la registrazione si avvia
automaticamente.
C + S + M (registrazione continua + evento movimento +
sensore): La registrazione parte automaticamente dall'ora
predefinita. Quando il segnale sensore è stato messo in
input o rileva il movimento, la modalità di registrazione
continua passa alla modalità di registrazione evento
movimento e la registrazione si avvia automaticamente.
S + M + T (registrazione evento testo + movimento
+ sensore): Quando l'allarme del segnale sensore
è stato immesso, è stato rilevato il movimento o si
verifica l'immissione di testo, la registrazione si avvia
automaticamente.
C + S + M + T (registrazione evento testo + movimento
+ sensore + continuo): La registrazione parte
automaticamente dall'ora predefinita. Quando il segnale
sensore è stato messo in input o rileva il movimento o si
verifica l'immissione di testo entro un periodo di tempo
definito, la modalità di registrazione continua passa
alla modalità di registrazione evento verificatosi e la
registrazione si avvia automaticamente.
3. Selezionare il canale desiderato per il quale si desidera effettuare
la programmazione della registrazione.
1. Selezionare un giorno della settimana.
2. Contrassegnare l’opzione di registrazione desiderata.
• N : Nessuna registrazione pianificata.
• C (registrazione continua): La registrazione inizia
automaticamente dall’ora impostata.
• S (registrazione evento sensore): La registrazione si avvia
automaticamente quando l'allarme del sensore si verifica
entro un periodo di tempo indicato.
• M (registrazione da evento di movimento): La registrazione
inizia automaticamente quando nella scena viene rilevato
un movimento entro un tempo prefissato.
• T (registrazione dell’evento testo): la registrazione inizia
automaticamente quando entro un tempo preimpostato si
rileva l’inserimento di testo.
4. Fare clic sul blocco relativo all’orario di inizio e trascinare per
selezionare un periodo di tempo.
o
fare clic sul blocco relativo all’orario d’inizio di un canale e
trascinare sui canali per selezionare il periodo di tempo per
l’impostazione multicanale nello stesso periodo.
Il colore dei blocchi di celle sarà modificato.
Impostazioni per la copia del giorno pianificato
1. Selezionare il giorno sorgente della copia.
2. Fare clic sul pulsante [Copia pianificazione] per visualizzare la
finestra di configurazione della copia della pianificazione.
3. Selezionare il giorno di destinazione scegliendo le opzioni di
giorno della settimana, giorno lavorativo o weekend.
4. Fare clic sul pulsante [Copia] sull’opzione Copia del giorno per
copiare la data pianificata del giorno.
Impostazioni per la copia del canale pianificato
1. Selezionare il giorno.
2. Fare clic sul pulsante [Copia pianificazione] per visualizzare la
finestra di configurazione della copia della pianificazione.
3. Selezionare il canale di origine.
4. Selezionare il canale di destinazione.
5. Fare clic sul pulsante [Copia] sull’opzione di copia del canale per
copiare la data pianificata del canale.
Programma LG Network Client
Impostazioni per la configurazione della pianificazione
1. Fare clic su uno dei pulsanti per visualizzare la finestra per le
impostazioni della registrazione.
2. Impostare le opzioni di dettaglio.
3. Fare clic sul pulsante [OK] per confermare le impostazioni.
Per aggiungere un giorno speciale
1. Selezionare l’opzione [Giorno speciale].
2. Fare clic sul pulsante [Aggiungi].
3. Introdurre il nome del giorno speciale. Potete impostare il nome
in coreano/giapponese (inglese o italiano).
4. Selezionare la data da impostare come giorno speciale per
la pianificazione e fare clic sul pulsante [Aggiungi]. Qualora si
voglia cancellare il giorno speciale.
5. Contrassegnare l’opzione di registrazione desiderata.
6. Impostare l’ora pianificata per ciascun canale.
Per modificare un giorno speciale
1. Selezionare il titolo di un giorno speciale dall’elenco.
2. Fare clic sul pulsante [Modifica].
3. Selezionare la data da modificare come giorno speciale per la
pianificazione e fare clic sul pulsante [Modifica].
4. Modificare l’ora pianificata per ciascun canale.
Per eliminare un giorno speciale
1. Selezionare il titolo di un giorno speciale dall’elenco.
2. Fare clic sul pulsante [Cancella].
NOTA
Informazione di registrazione ATM/POS.
Configurazione opzione
Sensore
1. Fare clic sul pulsante [Impostazioni].
2. Impostare le opzioni riportate di seguito.
• In: Visualizza il numero del terminale ALARM-IN.
• Tipo sensore: Lo stato del sensore può essere impostato o a
N.O. (normalmente aperto) o a N.C. (normalmente chiuso).
• Camera: Selezionare il canale della telecamera connesso al
terminale ALLARME-IN.
• Uscita: Seleziona il numero di uscita di allarme (relé) per il
terminale RELAY-OUT per il segnale di uscita allarme.
• Preimpostato: Seleziona il numero preimpostato. Quando
è attivato l’input, la videocamera si sposta sulla posizione
preimpostata selezionata e sul monitor compare l’immagine
della videocamera in quella posizione.
3. Fare clic sul pulsante [OK] per confermare le impostazioni.
Azione di registrazione ATM/POS
Quando sono impostate
le opzioni Transaction
Start (Avvio transazione)
e Transaction End (Fine
transazione).
La registrazione è avviata
automaticamente quando sono
rilevati i dati Transaction start.
Quando sono rilevati i dati di Fine
transazione la registrazione viene
arrestata dopo il tempo di postallarme.
Quando non sono
impostate le opzioni
Transaction Start e
Transaction End.
La registrazione è avviata
automaticamente quando sono
rilevati i dati di transazione.
Quando non sono rilevati i dati di
transazione la registrazione viene
arrestata dopo il tempo di postallarme e dopo il tempo impostato
per l’opzione Time Out.
Popup evento
• Monitor di Spot: Selezionare il tipo di evento per la
visualizzazione del monitor spot quando l’evento è attivato.
E-Mail
1. Fare clic sul pulsante [Impostazioni].
2. Impostare le opzioni riportate di seguito.
• Notifica: Ricezione di notifica con le informazioni di
funzionamento dell'unità secondo le impostazioni sulla
notifica tramite e-mail.
Se l’opzione di notifica non è impostata non è possibile
configurare le altre opzioni.
-- Server SMTP: Immettere l’indirizzo del server SMTP.
-- Porta SMTP: Immettere il numero della porta SMTP.
Tipicamente la porta utilizzata per il servizio SMTP
è la 25. Comunque in alcuni casi è meglio cambiare
5
Programma LG Network Client
Impostazioni evento
Formato dati ATM/POS
Il DVD può essere configurato per reagire all’inserimento di testo da
periferiche come ATM (Automated Teller Machines) e POS (Point of
Sale, cioè registratori di cassa). Tramite questa schermata è possibile
configurare il DVR per la periferica di ingresso.
• Canale input: Selezionare il canale della videocamera da associare.
• Avvio transazione: Immettere una stringa di inizio transazione.
Fare riferimento alla documentazione del produttore della
periferica per recuperare la stringa di testo che essa invia
all’inizio di una transazione.
• Fine transazione: Immettere una stringa di fine transazione. Fare
riferimento alla documentazione del produttore della periferica
per recuperare la stringa di testo che essa invia all’inizio di una
transazione.
• Delimitatore: Inserire il carattere o i caratteri che la periferica
utilizza per indicare la fine di una riga. Fare riferimento alla
documentazione del produttore della periferica per il carattere
o i caratteri di fine riga.
• Stringa da ignorare: Immettere le stringhe di testo che
si desidera far ignorare al DVR. Fare riferimento alla
documentazione del produttore della periferica per individuare
le stringhe di testo che la periferica invia durante le transazioni,
in maniera da evitare di registrarle.
• Timeout: Selezionare il tempo di fine registrazione.
• Uscita rele:
-- Da 01 a 04: Emette in uscita il segnale di allarme (relay)
tramite il terminale RELAY-OUT. Quando il DVR rileva
l’immissione di testo, emette segnali in uscita su tutti i
connettori Alarm-out associati.
-- Off: Non usato.
63
64
Programma LG Network Client
•
il numero di porta per aumentare la flessibilità o la
sicurezza. Se desiderato, cambiare il numero di porta
scegliendo un valore tra 1 e 65 535.
-- Nome utente: Immettere il nome utente.
-- Password: Immettere la password.
TLS: Contrassegnare se si desidera utilizzare la funzione TLS
(Transport Layer Security).
-- Indirizzo mail (1 a 3): Immettere l’indirizzo e-mail.
È possibile definire fino a tre indirizzi di e-mail.
-- Trasmettitore: Inserire il mittente.
NOTA
Le impostazioni relative al server SMTP, al numero di porta SMTP,
al nome utente o alla password sono opzionali. Il DVR può inviare
e-mail direttamente senza l’uso di un server SMTP o di un MTA
(message transfer agent). In taluni casi tutte le e-mail devono
essere inviate a un server specifico SMTP. In questo caso specificare
il nome host del server o l’indirizzo IP. Per maggiori dettagli sulla
configurazione SMTP, contattare il vostro amministratore di rete e/
o il vostro network service provider.
3. Fare clic sul pulsante [OK] per confermare le impostazioni.
5
Programma LG Network Client
Notifica
Contrassegnare quando si vuole attivare l'opzione selezionata. Se
l’opzione di notifica selezionata è attiva, invia all’utente tramite
e-mail le informazioni relative all’opzione selezionata.
• Sensore on: Invia un’e-mail quando viene rilevato un sensore.
• Rilevazione Movimento: Invia un’e-mail quando viene rilevato
un movimento.
• Testo In: Invia un’e-mail quando viene rilevata l’immissione di testo.
• PW Ammin. Cambiata: Invia una e-mail quando la password
dell'amministrazione è stata cambiata.
• Perdita video: Invia un’e-mail quando un segnale video dalla
videocamera si è interrotto a causa dello scollegamento di un
cavo o di un malfunzionamento di una videocamera.
• Alimentazione ON/OFF: Invia un’e-mail quando l’unità viene
accesa/spenta.
• Disco Pieno: Invia un’e-mail quando l’HDD è pieno.
Cicalino
Contrassegnare quando si vuole attivare l'opzione selezionata.
• Cicalino sensore: Viene emesso un segnale acustico quando un
sensore interviene.
• Cicalino movimento: Emette un segnale acustico quando viene
rilevato un movimento.
• Testo: Emette un suono quando il DVR rileva l’immissione di testo.
• Cicalino Sistema: Viene emesso un segnale acustico quando un
ventilatore non funziona oppure nel caso il disco rigido abbia
settori difettosi.
SNMP
1. Fare clic sul pulsante [Impostazioni].
2. Impostare le opzioni seguenti.
• Versione SNMP: Seleziona una versione di SNMP se SNMP è
autorizzato ad accedere a questo dispositivo.
• Porta: Inserire il numero della porta SNMP.
• Stringa comunitaria (solo V2): Specifica la comunità di gestione
SNMP in cui desiderate abilitare questo sistema (per es,
lgecommunity o pubblica).
• Utente (solo V3): Inserire il nome di sicurezza per SNMP.
• Autenticazione (solo V3): Selezionare una modalità per
l'autenticazione SNMP. (MD5 o SHA)
• Password (solo V3): Inserire la password per l'autenticazione SNMP.
• Privacy (solo V3): Selezionare una modalità di privacy per
l'autenticazione SNMP. (DES o AES)
• Password (solo V3): Inserire la password per la modalità privacy.
•
•
Indirizzo IP di ricerca: Specifica l'indirizzo IP del computer in cui
intendete usare la stazione di gestione di rete e a cui verranno
inviate le trappole SNMP.
Stringa comunitaria di ricerca (solo V3): Specifica la comunità
trap SNMP in cui si desidera abilitare questo sistema (per es.,
lgecommunity o pubblica).
Emergenza
1. Fare clic sul pulsante [Impostazioni].
2. Impostare le opzioni riportate di seguito.
• Notifica: Ricezione di notifica su agente di emergenza
riguardante le informazioni di funzionamento dell'unità
secondo le impostazioni di notifica.
• Nome host/Porta: Immettere il nome host e il numero della
porta del programma di controllo delle emergenze. La porta
di default per questa funzione è la 9002. Comunque in alcuni
casi è meglio cambiare il numero di porta per aumentare la
flessibilità o la sicurezza. Se desiderato, cambiare il numero di
porta scegliendo un valore tra 1 025 e 65 535.
È possibile immettere fino a 9 nomi host e numeri di porta.
3. Fare clic sul pulsante [OK] per confermare le impostazioni.
Uscita
•
Rele uscita
--
•
•
•
•
Allarme confermato: Utilizzare il tasto ALM.OFF per tacitare
l’allarme.
-- Ora postallarme: L’allarme viene interrotto alla scadenza del
tempo di post allarme.
Allarme di sistema spento: Emette il segnale di allarme (relè)
tramite il numero di terminale di uscita di allarme selezionato
quando il sistema presenta un problema. Se questa funzione non
è utilizzata, selezionare l’opzione [NESSUNO] .
Emissione allarme guasto del disco rigido: Emette il segnale di
allarme (relè) tramite il numero di terminale di uscita di allarme
selezionato quando il disco rigido è guasto. Se questa funzione
non è utilizzata, selezionare l’opzione [NESSUNO] .
Emissione allarme perdita video: Emette il segnale di allarme
(relè) tramite tramite il numero di terminale di uscita di
allarme selezionato quando un segnale video della telecamera
è terminato a causa di una disconnessione di cavo o
malfunzionamento di una telecamera. Se questa funzione non è
utilizzata, selezionare l’opzione [NESSUNO] .
Emissione allarme guasto ventola: Elmette il segnale di allarme
(relè) tramite il numero di terminale di uscita di allarme
selezionato quando il ventilatore è guasto. Se questa funzione
non è utilizzata, selezionare l’opzione [NESSUNO].
Impostazioni Utente
Autorità di gruppo
È possibile registrare un nuovo gruppo utente con diversi privilegi
di accesso.
• Gruppo ID: Selezionare l’ID del gruppo per assegnare i permessi.
-- GUEST: Il gruppo GUEST (ospiti) ha accesso limitato al
sistema. Gli utenti di questo gruppo possono vedere le
immagini live e impostare la funzione di protezione del
canale Principale o Spot.
-- ADMINISTRATOR: Il gruppo ADMINISTRATOR (amministratori)
ha accesso illimitato al sistema. Gli utenti di questo gruppo
possono utilizzare tutte le funzioni.
-- Da [Gruppo 01] a [Gruppo 08]: Gli utenti di questo gruppo
possono impostare manualmente i privilegi della funzione.
•
•
•
•
•
•
•
NOTA
I gruppi GUEST (ospiti) e ADMINISTRATOR (amministratori) sono
impostati inizialmente con i privilegi per tutte le funzioni. Non è
possibile cambiare le impostazioni iniziali e il nome del gruppo
(GUEST e ADMINISTRATOR).
•
•
Utente
1. Selezionare [Tipo di utente] dall’elenco a discesa.
2. 3. 4. 5. Inserire il nome utente per l’ID utente selezionato.
Selezionare il gruppo utente dall’elenco a discesa.
Immettere la password.
Selezionare il tempo di logout automatico dell’utente dall’elenco
a discesa.
NOTA
Se si imposta l’ID utente a [Amministratore], non è possibile cambiare
il [Nome utente] e il [Gruppo] ma è possibile modificare la password.
•
•
•
•
•
65
Server: Visualizza il nome del server selezionato.
Canale: Seleziona un canale/i verso cui esportare i dati.
Audio: Impostare su On o Off per esportare i dati audio
Inizio: Imposta la data/ora di inizio della copia.
Fine: Imposta la data/ora di fine della copia.
Salva percorso: Visualizza la destinazione attuale di salvataggio
dei dati esportati. È possibile selezionare (o creare) la cartella
sul computer nel quale salvare i dati esportati. La cartella
di salvataggio iniziale è “C:\LG Exported Files”. Se si desidera
modificare la cartella di archiviazione, fare clic sul pulsante […] e
selezionare la nuova cartella.
Tipo di dati: È possibile impostare il formato di salvataggio dei
dati scegliendo tra “Native [*.exp]” e “AVI”. Il file Native viene
salvato con estensione “*.exp” mentre il file AVI con estensione
“*.avi”. Il file “*.exp” può essere riprodotto con il programma
Export Viewer ed il file “*.avi” con Windows Media Player oppure
un’altro lettore di file “.avi”.
Aggiungi: Aggiunge le impostazioni di orario di esportazione
alla lista.
Modifica: Modifica le impostazioni di esportazione selezionati
sull’elenco.
Elimina: Elimina le impostazioni di orario di esportazione
selezionate dalla lista.
Esporta: Cliccare per avviare l'esportazione dei dati secondo le
impostazioni di esportazione selezionata.
Annulla: Fare clic per annullare l’esportazione dei dati.
Esci: Fare clic su questo pulsante per uscire dalla finestra.
5
Come esportare i dati
1. Impostare le opzioni per il canale. Bisogna selezionare più di un
canale.
2. Selezionare l’opzione audio.
• On: Selezionare quando sono esportati i dati audio.
• Off: Selezionare quando non sono esportati i dati audio.
3. Impostare le opzioni di data e ora.
4. Selezionare la cartella sul computer nel quale salvare i dati
esportati.
5. Selezionare il tipo di dati.
6. Cliccare su pulsante [Aggiungi]. Appaiono l'elenco dei server
configurati, dell'ora di avvio e di conclusione e lo stato.
7. Selezionare il programma di esportazione impostazioni
nell’elenco.
8. Fare clic sul tasto Export per avviare l’esportazione. Lo stato
dell’esportazione verrà visualizzato nella colonna di Status.
Utilizzo della funzione di Esportazione
È possibile copiare le immagini registrate ed i dati audio dall’unità DVR
al PC. Questa funzione è attiva per il gruppo degli amministratori e per
altri gruppi che hanno i permessi di esportazione.
NOTA
•
Il nome del file di dati esportati viene creato automaticamente
in base a [Nome del Server_Numero Canale_inizio ora
esportazione.exp(oppure “avi”)].
•
Se non viene assegnata alcuna directory di esportazione, verrà
impostata quella di default usando la data di inizio verrà creata
la sub-directory.
•
Se si effettua il log-out dal client di rete, la sequenza di
esportazione sarà terminata.
•
Se viene impostato un orario per dati che non esistono, la
funzione di esportazione non sarà attivata.
•
Il messaggio di attenzione compare per le seguenti condizioni.
•
--
Quando la data/ora di inizio è uguale a quella di fine.
--
Quando la data/ora di inizio è successiva a quella di fine.
--
Quando il canale non è selezionato.
Quando esportate i dati usando il programma client LG
network, le informazioni di accesso verranno esportate.
Programma LG Network Client
Nome gruppo: Se si seleziona uno del numero di gruppo
dall’opzione ID gruppo, è possibile registrare il nome del gruppo.
Immettere il nome del gruppo.
-- Impostazioni, Ricerca/Play, Esporta, PTZ, Power Off,
Istantaneo Registrazione: Impostare i permessi per il gruppo
selezionato. Selezionare l’opzione per attivarla.
Canale principale/Canale spot: Selezionare il canale per
consentire l’operatività dell’utente di gruppo. Il logo LG è
visualizzato sui canali protetti.
•
Programma LG Network Client
66
Programma LG Network Client
Utilizzo della funzione E-Map
Aggiungere una Mappa
Questa funzione fornisce una panoramica visiva delle videocamere
presenti nell’ambiente di sorveglianza.
1. Fare clic sul pulsante [Aggiungi E-Map]. È visualizzata la finestra
Aggiungi E-Map.
Informazioni generali su E-Map
3. Cercare e aprire il file di immagine della mappa. Se si desidera
cambiare il nome dell’E-Map, selezionare l’opzione [Nome
E-Map] e sovrascrivere il nome esistente con quello nuovo.
Icone per la selezione della modalità di divisione della
visualizzazione della mappa
Icona di configurazione per E-Map
Finestra di visualizzazione di E-Map
2. Fare clic sul pulsante [...] nell’opzione [Ścieżka e-map].
4. Trascinare il canale della videocamera o il sensore sulla Mappa.
NOTA
Per eliminare la videocamera registrata o il sensore, seguire questi
passi:
4.1 Selezionare la videocamera o il sensore.
4.2 Fare clic con il tasto destro del mouse sulla videocamera o sul
sensore selezionato.
4.3 Selezionare l’opzione [Elimina] per effettuare la cancellazione.
5. Fare clic su [OK] per salvare le impostazioni e chiudere la finestra.
6. Ripetere i passi da 1 a 5 per aggiungere altre E-Map, fino a un
totale di 16.
Attivare la mappa
1. Selezionare la E-Map richiesta dall’elenco delle E-Map.
5
Programma LG Network Client
2. Trascinare la E-Map nella posizione richiesta della finestra di
visualizzazione dell’E-Map.
3. Ripetere i passi 1 e 2 per attivare un’altra E-Map.
Elenco eventi
Finestra per la visualizzazione live dell’evento corrente
Elenco delle E-Map
•
•
•
•
Icone per la selezione della modalità di divisione della
visualizzazione della mappa: Fare clic sull’icona per impostare
lo schermo alla modalità di ripartizione. Scegliere la modalità di
divisione per la visualizzazione della mappa.
Icona di configurazione per E-Map: Fare clic per impostare l’ora
di funzionamento.
Elenco E-Map: Visualizza le E-Map importate.
Finestra di visualizzazione di E-Map: Usate la mappa della lista
E-Map per registrare ciascun canale. Se cliccate sulla telecamera
o sul sensore del dispositivo visualizzato sulla mappa, potete
vedere l’immagine della telecamera o del sensore.
Modificare la mappa
1. Selezionare la E-Map richiesta dalla finestra di visualizzazione
dell’E-Map.
2. Fare clic sul pulsante [Modifica E-Map]. È visualizzata la finestra
di visualizzazione dell’E-Map.
3. Modificare la posizione della videocamera e il nome dell’E-Map
oppure eliminare la videocamera.
4. Fare clic su [OK] per salvare l’E-Map e uscire dalla finestra.
Eliminare una mappa
1. Selezionare la E-Map richiesta dall’elenco delle E-Map.
2. Fare clic sul pulsante [Elimina E-Map]. La E-Map selezionata è
eliminata.
Eliminare un evento
1. Selezionare l’evento dall’elenco.
2. Fare clic sul pulsante [Usuń listę] per eliminare l’evento.
Se si seleziona l’opzione [Seleziona tutto] tutti gli eventi saranno
eliminati.
Programma LG Network Client
Uso della funzione di Finestra Multipla
Uso della funzione Proteggere
Questa funzione permetter di vedere uno schermo dal vivo a
massimo 64 canali usando due monitor.
Questa funzione permette di proteggere i dati registrati da una
possibile sovrascrittura automatica.
1. Cliccare su
per passare alla modalità live.
2. Selezionare l'opzione [finestre multiple] nel menù [Strumenti].
Appare la finestra [Sotto tensione 2].
Come selezionare la sezione proteggere.
1. Quando la riproduzione è in pausa, selezionare l'opzione
[Protezione] nel menù [Strumenti]. Viene visualizzata la finestra di
protezione.
3. Spostare la finestra [Sotto tensione 2] al secondo monitor.
La finestra [Sotto tensione 2] mostra i canali della telecamera
non visibili nella finestra principale.
5
3. Cliccare sull'icona [OK] e la parte è così protetta.
I dati protetti presentano una visualizzazione ombreggiata
nell'area della time line.
NOTA
La funzione proteggere non funziona quando due o più parti
protette si sovrappongono o quando non sono presenti dati nella
parte selezionata.
Rilasciare la parte protetta
La finestra [Sotto tensione 2] sarà chiusa se si seleziona la modalità
Ricerca, Configurazione o 64 suddivisa.
E' possibile rilasciare i dati protetti usando l'etichetta segnalibro/
protetto.
1. Selezionare l'etichetta [Mercato / protezione di lìbri].
2. Selezionare [Protezione] dall'elenco a cascata.
3. Cliccare sull'icona
sull'elenco.
. Tutti i dati protetti sono visualizzati
4. Selezionare i dati dall'elenco.
5. Cliccare sull'icona [Elimina], quindi i dati protetti sono rilasciati.
Programma LG Network Client
2. Se si desidera modificare il periodo di tempo, selezionare il
punto di inizio e di conclusione di una parte che si desidera
proteggere.
NOTA
67
68
Programma LG Network Client
PROGRAMMI AGGIUNTIVI
Emergency Agent Program (programma
agente di emergenza)
Il sistema invia un messaggio in base alle impostazioni di Notifica e
Emergenza nel menu di configurazione dell’evento.
Informazioni generali sull’agente di emergenza
Visualizzare l’elenco dei messaggi ricevuti.
Per attivare il programma Emergency Agent
1. Lanciare il programma [LG Emergency Agent]. Nell’area di
notifica è visualizzata l’icona Emergenza.
2. Quando interviene una funzione di notifica, viene visualizzato
un messaggio nella parte inferiore destra dello schermo.
L’icona di emergenza si trasforma in un’icona di messaggio. La
casella di messaggio viene visualizzata per 5 secondi.
3. Leggere il messaggio.
4. Fare clic sulla casella di messaggio entro cinque secondi per
visualizzare la finestra [Messaggi ricevuti].
oppure
fare clic col tasto destro del mouse sull’icona di programma
sulla barra di sistema e selezionare l’opzione [Controlla casella
messaggi] per visualizzare la finestra [Messaggi ricevuti].
5. È possibile controllare tutte le intestazioni dei messaggi ricevuti.
Visione dettagliata del messaggio ricevuto.
6. Fare clic sul tasto [Chiudi] per chiudere la finestra [Messaggi
ricevuti].
Impostazione porta
1. Fare clic sul pulsante [Configurazione]. Viene visualizzata la
finestra delle opzioni.
2. Introdurre il numero di porta della porta di ascolto dell’agente
di emergenza. Il numero di porta di default è 9002.Comunque in
alcuni casi è meglio cambiare il numero di porta per aumentare
la flessibilità o la sicurezza.
5
Programma LG Network Client
3. Fare clic sul tasto [OK] per uscire.
Ricerca messaggi
1. Fare clic sul pulsante [Ricerca].
Viene visualizzata la finestra di ricerca messaggi.
2. Selezionare il metodo di ricerca.
•
Ricerca per evento: Ricerca per tipo selezionato di evento
per il messaggio.
•
Ricerca per data: Ricerca per data selezionata.
3. Fare clic sul pulsante [Ricerca].
Il messaggio ricercato viene visualizzato nella finestra [Messaggi
ricevuti].
Cancella il messaggio
selezionato dall’elenco.
Chiude la finestra [Messaggi
ricevuti].
Aggiorna i messaggi ricevuti
sull’elenco.
Visualizza la finestra di ricerca.
Visualizza la finestra di modifica porta.
Cancella il messaggio dall’elenco
1. Selezionare il messaggio/i messaggi che si vuole cancellare.
2. Fate clic sul pulsante [Cancella].
Viene visualizzata la finestra di conferma.
3. Fare clic sul pulsante [Sì] per eliminare il messaggio / i messaggi.
Programma LG Network Client
Programma di visualizzazione materiale
esportato
69
Pulsanti di controllo riproduzione
Salta all’inizio del file.
Puoi registrare i dati esportati sul PC usando questo programma.
Il programma di esportazione visualizzatore è salvato
automaticamente nell'archivio esterno quando si installa il
programma client o si esportano i dati.
Fare clic sul pulsante ripetutamente per riprodurre
fotogramma per fotogramma.
Fare clic sul pulsante per riprodurre in ordine
inverso o normalmente.
Informazioni generali su Export Viewer
Barra dei menu
Fare clic sul pulsante ripetutamente per riprodurre
fotogramma per fotogramma in ordine inverso.
Mette la riproduzione in pausa.
Interrompe la riproduzione.
Salta alla fine del file.
Finestra di impostazione di opzioni
Imposta marcatura: La finestra di avviso verrà visualizzata con
l’opzione filigrana se il file in riproduzione è diverso da quello
che è stato registrato originariamente.
•
Tempo di DVR: Se si spunta questa opzione, si visualizza l’ora del
fuso orario del DVR durante la riproduzione di file da esportare.
Altrimenti è visualizzata l'ora del fuso orario cliente.
Informazioni video
Finestra per le informazioni del video
Pulsanti di controllo riproduzione.
•
Finestra di impostazione di opzioni
Barra di avanzamento
File
Sotto-menu
Descrizione
Apri
Apre il file di dati.
Stampa
Stampa l’immagine di sfondo corrente.
Sava come JPEG È possibile catturare e salvare
l’immagine corrente in un file JPEG.
1. Riprodurre i dati registrati.
2. Sospendere la riproduzione in
corso nel punto desiderato.
3. Selezionare questa opzione. È
visualizzata la finestra Esporta JPEG.
4. Impostare le opzioni.
5. Fare clic sul pulsante [Salva].
Esci
Visualizza Lingua
Aiuto
Nome File: Visualizza il nome del file.
Formato video: Visualizza il tipo di dati video.
Modalità di registrazione: Visualizza la modalità di salvataggio
dei dati.
Numerocamera: Visualizza il numero di canale della telecamera
della registrazione.
Per riprodurre i dati esportati
Barra dei menu
Menu
•
•
•
Esce dal programma.
Seleziona la lingua del programma di
visione materiale esportato.
Dimensioni
video
Selezionare la dimensione del video
per il file dei dati.
Formato data
Selezionare il formato data
desiderato.
Info su Export
Viewer
Visualizza le informazioni relative al
visualizzatore di materiale esportato.
1. Eseguire il programma LG Export Viewer sul PC oppure nella
cartella Export Viewer della periferica USB esterna.
2. Selezionare [File] > [Apri]. Viene visualizzata la finestra di
conferma.
3. Selezionare la cartella radice del dispositivo USB, dopodiché
ricercare e selezionare il file desiderato. Un esempio di formato
file riproducibile è “nome canale_data_ora.exp”.
4. Fare clic sul tasto [Apri].
I dati selezionati vengono riprodotti automaticamente.
5. Selezionare la velocità di riproduzione. Utilizzare il dispositivo di
scorrimento per selezionare la velocità di scorrimento.
6. Fare clic sul tasto [STOP] per interrompere la riproduzione.
Barra di avanzamento
È possibile cercare l’immagine direttamente usando la barra di
avanzamento.
Fare clic e tenere la barra a scorrimento; spostarla nel punto
desiderato e quindi rilasciarla. Altrimenti, fare clic sul punto della
barra di avanzamento che si desidera riprodurre.
5
Programma LG Network Client
•
70
Programma LG Network Client
Programma Web Viewer.
È possibile catturare e salvare l’immagine
corrente in un file JPEG. La cartella di
salvataggio iniziale è “C:\LG Exported
Files”. Se si desidera modificare la cartella
di archiviazione, impostare l’opzione
[Salva percorso] nella finestra delle
proprietà di WebViewer Control.
1. Selezionare la finestra del canale.
2. Contrassegnare il nome del canale
selezionato.
3. Cercare i dati registrati e quindi
riprodurli.
4. Fare clic su questo pulsante per
catturare l’immagine corrente.
Accesso a Web Viewer
1. Avvio del web browser. Il browser consigliato è Internet Explorer
con Windows.
2. Nella barra degli indirizzi, immettere “HTTP://” e l’indirizzo IP del
DVR. È possibile utilizzare il nome host immesso nel menu di
configurazione del DDNS del DVR.
3. Premere il pulsante OK sulla tastiera; saranno visualizzati il Web
viewer e il menu Autenticazione remota.
4. Immettere il nome utente e la password.
5. Premere il pulsante [OK].
NOTA
5
Finestra di visualizzazione in diretta.
•
Se il web viewer non viene visualizzato, controllare le
impostazioni TCP/IP del DVR.
•
Al momento del primo collegamento del DVR, la finestra di
avviso sicurezza viene visualizzata. Si deve fare clic su [Install]
sulla finestra di avviso sicurezza per installare il programma per
poter utilizzare il Web Viewer. Se si fa clic su [Don’t Install], il
programma Web Viewer non sarà disponibile.
Informazioni generali sul Web viewer
Web Viewer permette di controllare le immagini dal vivo.
Programma LG Network Client
Visualizza il workspace della
visualizzazione live.
• Visualizza camera: È possibile vedere
le immagini della telecamera di
sorveglianza nella finestra/nelle
finestre e le informazioni relative alla
telecamera.
• Pan/Tilt/Zoom: È possibile controllare
le telecamere.
Visualizza il workspace della ricerca.
È possibile cercare e riprodurre i dati
registrati utilizzando le funzioni di ricerca.
Fare clic per visualizzare le finestre a
scomparsa delle proprietà di WebViewer
Control.
Fare clic per visualizzare le finestre popup dell’Esportazione Remota.
È possibile visualizzare la finestra live in
modalità a schermo intero. Per tornare
allo schermo normale, fare clic con il
tasto destro del mouse.
Icone di selezione modalità schermo.
E' possibile visualizzare tutti i canali in
sequenza. Non è possibile utilizzare la
modalità in sequenza con lo schermo diviso
in sedici parti.
Visualizza la data e l’ora corrente, le
informazioni relative all’utilizzatore dello
stato del disco rigido del nome di sito
selezionato.
Controllo visualizzazione in diretta
•
•
Pulsante sinistro mouse: Selezionare il canale. Se si vuole
impostare la modalità schermo diviso nr. 1, fare doppio clic sul
canale selezionato. Per ritornare allo schermo normale fare di
nuovo doppio clic.
Pulsante destro mouse: Se si vuole uscire dalla modalità tutto
schermo, premere il tasto destro del mouse per ritornare allo
schermo normale.
Controllo visualizzazione PTZ
1. Cliccare su tasto [Pan/Tilt/Zoom].
Il telecomando PTZ virtuale è visualizzato.
2. Utilizzare i tasti virtuali di controllo remoto per controllare la
telecamera PTZ.
Riproduzione di dati registrati
1. Selezionare la finestra di riproduzione della telecamera.
2. Selezionare la data.
Il giorno viene visualizzato con un testo blu quando esistono
dati di registrazione.
3. Selezionare l’ora di avvio della riproduzione.
Quando si usa il time line per ricercare un tempo d'avvio, usare
le icone di ingrandimento/rimpicciolimento per ricerche più
dettagliate (4 fasi).
4. Selezionare il canale che si desidera riprodurre. Se si sceglie
l’opzione “Select All” (“Seleziona tutti”) è possibile riprodurre tutti
i canali simultaneamente in ciascuna finestra del canale della
videocamera.
5. Selezionare la velocità di riproduzione.
6. Iniziare la riproduzione utilizzando questi tasti di controllo.
NOTA
Questa funzione è attiva per il gruppo degli amministratori e per
altri gruppi che hanno i permessi di ricerca/riproduzione.
Programma LG Network Client
71
Ricerca evento
1. Selezionare l'etichetta [Ricerca per evento].
2. Cliccare sull'icona
e selezionare la data di inizio e di
conclusione. (La data selezionabile è visualizzata in colore blu.)
3. Inserire l'ora di inizio e di conclusione.
4. Selezionare il canale della telecamera per la ricerca eventi.
5. Selezionare il tipo di evento.
6. Cliccare sull'icona
.
L'elenco eventi viene visualizzato.
7. Selezionare l’evento dalla lista eventi.
8. E' possibile riprodurre i dati ricercati usando i tasti di controllo
della riproduzione.
Uso della finestra delle Proprietà di WebViewer Control
5
Programma LG Network Client
1. Fare clic sul pulsante [Impostazioni].
Viene visualizzata la finestra delle proprietà WebViewer Control.
2. Impostare le opzioni riportate di seguito.
• OSD: Contrassegnare per visualizzare o rimuovere l’opzione
selezionata nella finestra del canale.
• Sequenza: Seleziona il tempo di sequenza canale.
• Video Display: Contrassegnare quando si utilizza la funzione
DirectX.
• Snapshot Save Path: Mostra la cartella di archiviazione
per il file d’immagine acquisito. Se si desidera modificare
la cartella di archiviazione, fare clic sul pulsante […] e
selezionare la nuova cartella.
3. Fare clic sul tasto [OK] per uscire.
72
Ricerca guasti
6
Ricerca guasti
Consultare prima questa guida per vedere se si riesce a trovare la possibile causa del problema prima di rivolgersi all’assistenza.
Sintomi
Causa & Soluzione
Controllare che il cavo di alimentazione sia collegato correttamente.
L’apparecchio non si accende.
Controllare che la tensione di alimentazione sia corretta.
Se il sistema non si accende e il cavo è collegato correttamente, si prega di chiamare il centro assistenza.
Controllare che il cavo di alimentazione del monitor sia collegato correttamente.
Il sistema è acceso ma sul
monitor non viene visualizzato
nessun segnale video.
Assicurarsi che il monitor sia acceso.
Controllare che il cavo di uscita video del LG DVR sia collegato correttamente al monitor.
Scollegare il cavo d'alimentazione e poi riconnetterlo.
6
Controllare che l'uscita video della telecamera sia collegata correttamente al DVR.
Ricerca guasti
I numeri di telecamera vengono
visualizzati sullo schermo ma le
immagini relative sono assenti.
Controllare che il cavo di alimentazione della telecamera sia collegato correttamente.
Controllare che non ci siano problemi con la connessione del cavo video tra la telecamera e il sistema LG
DVR.
Spegnere il sistema DVR e riaccenderlo.
Controllare la modalità di registrazione nel menu impostazioni di registrazione.
Le immagini della telecamera
sono visibili sullo schermo ma il
sistema non registra il video.
Controllare lo stato della rilevazione del disco rigido nella finestra informativa del sistema. Se lo stato di
rilevazione del disco rigido è anormale, controllare la formattazione del disco e il suo collegamento.
Controllare lo spazio libero a disposizione per le registrazioni su disco rigido.
Controllare l'opzione di sovra scrittura nel menu di configurazione per le registrazioni in sovra scrittura.
Controllare che vi siano dati video registrati in corrispondenza del momento al quale si sta ricercando.
Non è possibile ricercare i
filmati registrati.
Se non esistono dati video registrati, controllare la modalità di registrazione nel menu impostazioni di
registrazione.
Controllare lo stato della rilevazione del disco rigido nella finestra informativa del sistema. Se lo stato di
rilevazione del disco rigido è anormale, controllare la formattazione del disco e il suo collegamento.
Controllare il tipo utente. La funzione di ricerca non è disponibile per un utente non autorizzato.
Ricerca guasti
Sintomi
73
Causa & Soluzione
Controllare che l'opzione di registrazione audio sia impostata correttamente per la telecamera della
quale si vuole registrare l'audio.
L'audio dei filmati non viene
riprodotto.
Controllare che l'altoparlante e l'ingresso audio sul retro del sistema siano collegati correttamente.
Controllare che l'altoparlante collegato funzioni regolarmente.
Se la telecamera connessa al sistema ha un problema, controllare se la telecamera è danneggiata
provando a connettere un'altra telecamera alla presa di input video.
I colori di alcune registrazioni
da telecamera appaiono strani
o la riproduzione è anormale.
Controllare che le impostazioni di formato video dell'apparecchio siano le stesse della telecamera
collegata. A seconda della vostra zona, il formato video della telecamera può sopportare o il sistema
PAL o l' NTSC. A seconda del formato video della telecamera, il processo video può essere molto diverso,
pertanto può essere difficile il riconoscimento del segnale video se le impostazioni del formato video
sono diverse da quelle della telecamera.
Controllare che l'uscita della telecamera sia regolare. Controllare che la telecamera non sia difettosa
provando a collegare un'altra telecamera ad un'entrata video funzionante.
Controllare che il cavo di collegamento fra la telecamera e il DVR non sia tagliato, in corto o collegato
male.
Controllare che il cavo di collegamento fra la telecamera e il DVR non abbia cavi di alimentazione nelle
sue immediate vicinanze. Ciò può essere causa di interferenze e pregiudicare la qualità video.
L'immagine è molto disturbata.
Controllare che il cavo di collegamento fra la telecamera e il DVR sia del tipo corretto. Se si utilizza un
normale cavo di alimentazione al posto di un cavo video, l'immagine sarà estremamente scadente.
Se la distanza tra la telecamera e il DVR è eccessiva, il rumore potrebbe essere generato su un qualche
canale della telecamera. In questo caso, connettere quel segnalo video all'altro connettore di input video
del DVR per confermare questo problema. Se il rumore viene generato in modo uniforme, controllare la
connessione a terra e il cavo della telecamera.
Controllare che il tipo di sensore nella impostazione della telecamera sia lo stesso del sensore
effettivamente collegato.
Il sensore collegato non
funziona.
Controllare che il sistema sia stato configurato per utilizzare il sensore nella finestra di programmazione
registrazioni nel menu di impostazione registrazione.
Controllare che il sensore sia stato correttamente collegato all'ingresso ALARM-IN.
Controllare che il sistema sia configurato per utilizzare la telecamera PTZ nel menu di impostazioni
telecamera.
Controllare che il cavo di alimentazione della telecamera PTZ sia collegato correttamente.
La telecamera PTZ collegata
non funziona.
Controllare che il cavo di segnale della telecamera PTZ sia collegato correttamente.
Controllare il canale selezionato per il controllo della telecamera PTZ.
Controllare il tipo di utente. Il controllo della telecamera PTZ non è disponibile per un utente di livello
normale.
6
Ricerca guasti
Quando il video è connesso a vari sistemi e il video è in output dal distributore video, il rumore può
essere generato perché il segnale video potrebbe essere debole. In questo caso, connettere il segnale
video di quella telecamera direttamente al DVR per confermare e risolvere questo problema.
74
Ricerca guasti
Sintomi
Causa & Soluzione
L’invio di e-mail non funziona senza aver configurato il server SMTP.
Un messaggio e-mail inviato
da questo apparecchio non è
stato ricevuto.
•
Controllare che la rete sia stata configurata correttamente.
•
Controllare che l’indirizzo di invio posta sia stato definito correttamente.
•
Controllare le impostazioni sullo spam dell'indirizzo e-mail di input.
(Se si attivano le funzioni antispam, alcuni messaggi vengono cancellati automaticamente o inviati
alla cartella riservata per lo spam).
•
Alcuni servizi di posta SMTP non sopportano l’invio di e-mail da server SMTP privati. In questo caso
utilizzare il server SMTP pubblico.
Il messaggio non è stato inviato anche se il server SMTP era stato impostato correttamente.
•
•
•
Il telecomando non funziona
in modo corretto
Se viene visualizzato il messaggio [Please check the SMTP information or internet cable].
--
Controllare l’indirizzo del server SMTP.
--
Controllare il Numero della Porta SMTP. (l’impostazione di default è 25)
--
Controllare le impostazioni di rete.
Se viene visualizzato il messaggio [Please check the authentication information].
--
Controllare il Nome utente.
--
Controllare la password.
La ricezione del messaggio è fallita senza avvisi di errore.
--
Controllare l’indirizzo di posta del destinatario.
--
Controllare che le vostre E-mail non siano classificate come spam dalle impostazioni di selezione
messaggi del destinatario.
Controllare le batterie nel telecomando
Controllare l' ID impostato per il telecomando (vedere pagina 29).
6
Ricerca guasti
NOTA
Se si rileva uno qualsiasi dei seguenti sintomi:
•
Alcuni dei LED del pannello frontale non si accendono.
•
Il DVR non funziona normalmente.
Provare a riavviare il DVR come segue:
1. Spegnere il DVR e riaccenderlo dopo pochi secondi.
2. Se il registratore non funziona normalmente dopo aver effettuato il riavvio, contattare il servizio di assistenza.
Appendice
75
7
Appendice
Dispositivi raccomandati
Elenco delle memorie USB consigliate
N°
Costruttore
Nome modello
Capacità
1
LG Electronics
XTICK SPIN
2G
2
LG Electronics
XTICK UF1
32 G
3
Lexar
Jump Drive
1G
4
Memorive
SLC
2G
5
TRANSCEND
JF
16 G
6
SKYDRV
x2
2G
7
SANDISK
Cruzer
16 G
8
Samsung Electronics
SUM-LSB8
8G
9
Samsung Electronics
SUM-PSB
32 G
NOTA
•
Alcuni dispositivi di memoria USB diversi da quelli riportati nella tabella di cui sopra potrebbero non funzionare correttamente, anche se
di solito il DVR li legge.
•
Per l'elenco dei più recenti USB consigliati, visitare http://www.lgesecurity.com.
7
Periferica
HDD USB
HDD E-SATA
Capacità
Funzione di ricerca del backup
per il programma client
File system
Fino a 2 TB.
FAT 32 (il file system è compatibile con i sistemi Windows e Linux).
SI
Fino a 2 TB.
XFS (file system Linux)
Questo file system non è compatibile con il sistema Windows.
No
NOTA
Il dispositivo E-SATA con serie FireLynx della Malgn Technology è supportato solo per la memorizzazione dei dati. Un dispositivo di altro
fabbricante può provocare un malfunzionamento.
Elenco funzioni supportate per il dispositivo
Dispositivo
Backup istantaneo
Backup programmato
Esporta
Configurazione Import/Export
USB memory
O
O
O
O
USB HDD
O
O
O
O
E-SATA HDD
O
O
O
O
NOTA
Se si utilizza una chiave di memoria USB o un disco rigido USB per la configurazione import/export è necessario scollegare gli altri dispositivi
USB esterni.
Appendice
Elenco delle periferiche esterne consigliate
76
Appendice
Elenco telecamere PTZ supportate
7
Appendice
Nome protocollo
Costruttore
LG_MULTIX
LG
LG_MULTIX EXTENTION
LG
LG_SD168
LG
LG_LS903
LG
LG_ZOOM
LG
LPT_A100L
LG
PELCO_D
PELCO
PELCO_P
PELCO
GANZ_DSCP
CBC
GANZ_P360V1
CBC
GE KALATEL_CYBERDOM
KALATEL
PANASONIC_CS850
PANASONIC
BOSCH_AUTODOME
BOSCH
SAMSUNG_SCC
SAMSUNG
SAMSUNG_E
SAMSUNG
Pan/Tilt
Zoom
Controllo velocità
SI
SI
SI
NO
NO
SI
NO
NO
SI
SI
SI
NO
NO
NO
NO
NO
NO
SI
NO
NO
SI
NO
NO
NO
SI
SI
SI
NO
SI
SI
SI
NO
SI
SI
SI
SI
SI
SI
SI
NO
SI
SI
SI
NO
SI
SI
SI
NO
SI
SI
SI
SI
SI
SI
SI
NO
SI
SI
SI
NO
Fuoco
Diaframma
Preimpostazioni
Tour
Configurazione
SI
SI
SI
SI
SI
SI
SI
NO
NO
SI
SI
SI
SI
SI
SI
NO
NO
NO
NO
SI
SI
SI
NO
NO
SI
NO
NO
NO
NO
NO
SI
SI
SI
SI
SI
SI
SI
SI
SI
SI
SI
SI
SI
SI
SI
SI
SI
SI
SI
NO
SI
SI
SI
SI
NO
SI
SI
SI
SI
SI
SI
SI
SI
SI
NO
SI
SI
SI
SI
SI
SI
SI
SI
SI
SI
Appendice
77
Fusi orari
Fuso orario
Abbreviazione
Fuso orario
Eniwetok, Kwajalein
EK
-12:00
Midway Island, Samoa
MIS
-11:00
Hawaii
HAW
-10:00
Alaska
ALA
-09:00
-08:00
Pacific Time (US e Canada); Tajuana
PST
-08:00
-07:00
Mountain Time (US e Canada), Chihuahua, La Paz, Mazatlan, Arizona
MST
-07:00
-06:00
Central Time (US e Canada), Saskatchewan, Guadalajara, Mexico City, Monterrey, Central
America
CST
-06:00
-05:00
Eastern Time (US e Canada), Indiana (East), Bogota, Lima, Quito
EST
-05:00
-04:00
Atlantic Time (Canada), Caracas, La Paz, Santiago
AST
-04:00
Newfoundland
NWF
-03:30
Brasilia, Buenos Aires, Georgetown, Greenland
BBA
-03:00
Mid-Atlantic
MAT
-02:00
Azores, Cape Verde Islands
AZO
-01:00
Greenwich Mean Time: Dublin, Edinburgh, Lisbon, London, Casablanca, Monrovia
GMT
0
+01:00
Amsterdam, Belgrade, Bratislava, Budapest, Ljubljana, Prague, Sarajevo, Skopje, Warsaw,
Zagreb, Brussels, Copenhagen, Madrid, Paris, Berlin, Bern, Rome, Stockholm, Vienna, West
Central Africa
AMS
+01:00
+02:00
Athens, Istanbul, Minsk
AIM
+02:00
+03:00
Bucharest, Cairo, Pretoria, Jerusalem, Harare, Pretoria
BCP
+02:00
+03:00
Helsinki, Riga, Israel, Kyiv, Sofia, Tallinn, Vilnius
HRI
+02:00
+03:00
Baghdad, Kuwait, Riyadh, Nairobi
BKR
+03:00
+04:00
Moscow, St.Petersburg, Volgograd
MSV
+03:00
+04:00
Tehran
THE
+03:30
+04:30
Abu Dhabi, Muscat, Baku, Tbilisi, Yerevan
ABT
+04:00
Kabul
KAB
+04:30
Ekaterinburg, Islamabad, Karachi, Tashkent
EIK
+05:00
Bombay, Calcutta, Madras, New Delhi, Chennai, Kolkata
BCD
+05:30
Almaty, Dhaka, Colombo, Astana, Sri Jayawardenepura, Novosibirsk
ADC
+06:00
Yangon
MMT
+06:30
Bangkok, Hanoi, Jakarta, Krasnoyarsk
BHJ
+07:00
Beijing, Changqing, Hong Kong, Uramqi
BHU
+08:00
Perth, Singapore, Taipei, Beijing, Chongqing, Hong Kong, SAR, Urumqi, Kuala Lumpur,
Irkutsk, Ulaan Bataar
SST
+08:00
Osaka, Sapporo, Tokyo
OST
+09:00
Seoul, Yakutks
SYA
+09:00
Adelaide, Darwin
ADA
+09:30
Brisbane, Guam, Port Moresby
BGP
+10:00
Canberra, Melbourne, Sydney
CMS
+10:00
Hobart, Vladivostok
HVL
+10:00
Magadan, Solomon Islands, New Caledonia
MSN
+11:00
Auckland, Wellington
AWE
+12:00
Fiji Islands, Kamchatka, Marshall Islands
FKM
+12:00
Nome fuso orario
DST
-02:30
7
Appendice
+12:00
78
Appendice
Impostazioni di configurazione predefinite di fabbrica
Livello 1
Livello 2
Proprietà
TCP/IP4
Sistema
7
Appendice
TCP/IP6
Rete
Livello 3
Impostazione predefinita
Impostazioni
predefinite di
fabbrica
Nome DVR
NULLOL
SI
Lingua
L’opzione dipende dal modello.
SI
Bip pulsante
OFF
SI
Formato video
NTSC o PAL
NO
Risoluzione
1024*768
NO
Esportazione configurazione
-
-
Importazione configurazione
-
-
Impostazioni predefinite
-
-
Interfaccia
Ethernet0
-
DHCP
ON
SI
Indirizzo IP
NULLOL
SI
Subnet Mask
NULLOL
SI
GateWay
NULLOL
SI
DNS primario
NULLOL
SI
DNS secondario
NULLOL
SI
Interfaccia
Ethernet0
-
Auto
ON
SI
Indirizzo IP
NULLOL
SI
Lunghezza prefisso rete secondaria
64
SI
GateWay
NULLOL
SI
DNS primario
NULLOL
SI
DNS secondario
NULLOL
SI
Porta TCP/IP No.
9001
SI
Porta server del Web No.
80
SI
Porta audio No.
9003
SI
Accelerazione larghezza di banda
100Mbps
SI
Porta RTSP
554
SI
Servizio DDNS
OFF
SI
Nome host
NULLOL
SI
Host registrato
NULLOL
SI
Aggiorna
-
-
Appendice
Data/Ora
NTP
Sistema
Unità di controllo
Aggiorna
Backup
CH
-
-
Ris.
352X240 (NTSC)/352X288 (PAL)
SI
Qualità
STANDARD
SI
Frame rate
7.5 (NTSC)/6 (PAL)
SI
Data
Data corrente
NO
Orario
Ora corrente
NO
Formato data
AAAA / MM / GG
SI
Formato orario
12 Ora
SI
Fuso orario
L’opzione dipende dal modello.
NO
Ora legale
OFF
NO
Inizio ora legale
GEN, 1°, DOM, 00
NO
Fine ora legale
GEN, 1°, DOM, 00
NO
NTP
OFF
SI
Time Server
SERVER PUBBLICO
SI
Server privato
NULLOL
SI
Intervallo sinc.
1 giorno
SI
Test NTP
-
-
ID telecomando a infrarossi
1
SI
ID del telecomando
NESSUNO
SI
Metodo
LOCALE
SI
Periferica
-
SI
7
Server di FTP
-
SI
Ricerca
-
-
Appendice
Streaming di rete
79
No
-
-
Nome File
NULLOL
-
Aggiorna
-
-
Pianificazione
OFF
SI
Periferica
-
SI
Avvio pianificazione
DOM, 12:00:00 AM
SI
Intervallo orario Data
Data corrente
SI
Intervallo orario Avvio
DOM, 00, 00
SI
Intervallo orario Fine
DOM, 00, 00
SI
Dimensioni stimate
-
-
Avvia backup
-
-
Cancella supporti
-
-
80
Appendice
CH
-
Nome
CH 01 a CH 16
SI
Audio
01 a 04, NESSUNO
SI
Canale
CH 01
-
Porta
NESSUNO
SI
ID controllo
00
SI
Protocollo
LG_MULTIX
SI
Baud Rate
9600
SI
Test PTZ
-
-
Dispositivo interfaccia
NESSUNO
SI
Camera
CH 01
SI
Baud Rate
9600
SI
Bit di dati
8
SI
Bit di stop
1
SI
Parità
NESSUNO
SI
Sovrascrittura
ON
SI
Avviso completo
OFF
SI
Eliminazione automatica
OFF
SI
Salvataggio in memoria
OFF
NO
Formatta
-
-
7
E-SATA
-
-
Appendice
Inserzione
-
-
Eiezione
-
-
Nome canale
ON
SI
Stato canale
ON
SI
Dimensione del carattere
12
SI
Posizione
ALTA
SI
Tempo attesa principale
2 SEC
SI
Tempo attesa spot
2 SEC
SI
Canale
CH 01
-
Luminosità
50
SI
Contrasto
50
SI
Colore
50
SI
Ripristina predefinito
-
-
Camera
PTZ
Periferica
ATM/POS
Archiviazione
OSD
Visualizza
Sequenza
Reg video
Appendice
Programma speciale
Normale
Sensore
Registrazione
Movimento
Testo
Istantaneo/Panico
giorno
Giorno corrente della settimana
NO
Modo
S+M
NO
Copia canale
-
-
Copia giorno
-
-
Elenca
Elementi 1
SI
Nome
NULLOL
SI
Data
--/--
SI
Modo
S+M
NO
Elimina
-
-
Copia canale
-
-
CH
-
-
Ris.
352x240 (NTSC) / 352x288 (PAL)
SI
Qualità
STANDARD
SI
Frame rate
7.5 (NTSC) / 6 (PAL)
SI
CH
-
-
Ris.
352x240 (NTSC) / 352x288 (PAL)
SI
Qualità
STANDARD
SI
Frame rate
15 (NTSC) / 12.5 (PAL)
SI
Pre
10 SEC
SI
Post
10 SEC
SI
CH
-
-
7
Ris.
352x240 (NTSC) / 352x288 (PAL)
SI
Qualità
STANDARD
SI
Appendice
Programma normale
81
Frame rate
15 (NTSC) / 12.5 (PAL)
SI
Pre
10 SEC
SI
Post
10 SEC
SI
CH
-
-
Ris.
352x240 (NTSC) / 352x288 (PAL)
SI
Qualità
STANDARD
SI
Frame rate
15 (NTSC) / 12.5 (PAL)
SI
Pre
10 SEC
SI
Post
10 SEC
SI
CH
-
-
Ris.
352x240 (NTSC) / 352x288 (PAL)
SI
Qualità
PIÙ ALTO
SI
Frame rate
30 (NTSC) / 25 (PAL)
SI
82
Appendice
Sensore
Movimento
Evento
Formato dati ATM/POS
Popup evento
7
Notifica
Appendice
In
-
SI
Tipo sensore
N.O
SI
Camera
Da 01 a 16
SI
Uscita rele
NESSUNO
SI
Preimpostato
NESSUNO
SI
Canale
CH 01
-
Sensibilità
5
SI
Uscita rele
NESSUNO
SI
Zone
Tutti i selezionati
-
Canale input
01
-
Avvio transazione
NULLOL
SI
Fine transazione
NULLOL
SI
Delimitatore
CARRIAGE RETURN
SI
Stringa da ignorare
NULLOL
SI
Timeout
10 MIN
SI
Uscita relè
NESSUNO
SI
Canale spot
OFF
SI
Allarme Sensore
OFF
SI
Rilevamento movimento
OFF
SI
Testo In
OFF
SI
PW amministratore modificata
OFF
SI
Perdita video
OFF
SI
Power On/Off
OFF
SI
Disco Pieno
OFF
SI
Appendice
Emergenza
Evento
SNMP
Uscita
Cicalino
Notifica
OFF
SI
Server SMTP
NULLOL
SI
Porta SMTP
25
SI
Nome utente
NULLOL
SI
Password
NULLOL
SI
TLS
OFF
SI
Indirizzo mail 1
NULLOL
SI
Indirizzo mail 2
NULLOL
SI
Indirizzo mail 3
NULLOL
SI
Trasmettitore
NULLOL
SI
Test email
-
-
Notifica
OFF
SI
Nome host
NULLOL
SI
Porta
9002
SI
Versione SNMP
NESSUNO
SI
Porta
161
SI
Stringa comunitaria
public
SI
Utente
NULLOL
SI
Autenticazione
NESSUNO
SI
Password
NULLOL
SI
Privacy
NESSUNO
SI
7
Password
NULLOL
SI
Indirizzo IP di ricerca
NULLOL
SI
Appendice
Mail
83
Stringa comunitaria di ricerca
NULLOL
SI
Relè Off
ALLARME CONFERMATO
SI
Allarme di sistema spento
NESSUNO
SI
Allarme guasto disco rig. escluso
NESSUNO
SI
Allarme perdita video escluso
NESSUNO
SI
Allarme guasto ventilatore escluso
NESSUNO
SI
Sensore
OFF
SI
Movimento
OFF
SI
Testo
OFF
SI
Sistema
OFF
SI
84
Appendice
Autorità di gruppo
Utente
Utente
7
Gruppo ID
GUEST
SI
Nome gruppo
GUEST
SI
Configurazione
OFF
SI
Cerca/Play
OFF
SI
Esporta
OFF
SI
PTZ
OFF
SI
Power Off
OFF
SI
Istantaneo Registrazione
OFF
SI
Canale principale
Tutto abilitato
SI
Canale spot
Tutto abilitato
SI
Tipo di utente
ADMINISTRATOR
SI
Nome utente
ADMINISTRATOR
SI
Gruppo
ADMINISTRATOR
SI
Password
"000000"
SI
Logout automatico
OFF
SI
Appendice
Appendice
85
Tabella tempi di registrazione (250GB HDD)
Tempo di registrazione (ore)
FPS
Risoluzione
(NTSC/PAL)
Bassa
Normale
Alta
Più alta
Video + Audio(NTSC/PAL)
(8 CH, Video)
(16 CH,Video)
(8 CH, Video+Audio)
(16 CH, Video+Audio)
NTSC/PAL
NTSC/PAL
NTSC/PAL
NTSC/PAL
NTSC
PAL
30.0
25.0
699.75
711.50
349.88
355.75
650.89
661.04
325.44
330.52
15.0
12.5
1119.60
1166.25
559.80
583.13
999.54
1036.55
499.77
518.28
10.0
8.0
1393.23
1390.32
696.61
695.16
1212.05
1209.85
606.03
604.92
7.5
6.0
1643.86
1414.80
821.93
707.40
1397.40
1228.34
698.70
614.17
5.0
5.0
1856.71
1464.36
928.35
732.18
1548.28
1265.54
774.14
632.77
3.0
3.0
2150.10
1506.01
1075.05
753.00
1747.08
1296.52
873.54
648.26
1.0
1.0
2412.81
1613.97
1206.40
806.98
1916.65
1375.75
958.33
687.87
30.0
25.0
371.19
362.32
185.60
181.16
356.98
348.76
178.49
174.38
15.0
12.5
566.43
583.56
283.22
291.78
533.98
549.18
266.99
274.59
10.0
8.0
708.80
722.31
354.40
361.15
658.70
670.36
329.35
335.18
7.5
6.0
833.24
827.62
416.62
413.81
764.87
760.13
382.43
380.06
5.0
5.0
945.30
888.53
472.65
444.26
858.26
811.20
429.13
405.60
3.0
3.0
1103.30
1041.18
551.65
520.59
986.52
936.56
493.26
468.28
1.0
1.0
2298.56
1613.41
1149.28
806.71
1843.85
1375.34
921.93
687.67
30.0
25.0
186.94
185.67
93.47
92.84
183.26
182.04
91.63
91.02
15.0
12.5
283.99
292.00
142.00
146.00
275.60
283.13
137.80
141.57
10.0
8.0
355.07
362.73
177.54
181.36
342.04
349.14
171.02
174.57
7.5
6.0
418.32
413.04
209.16
206.52
400.36
395.51
200.18
197.76
7
5.0
5.0
474.46
443.84
237.23
221.92
451.47
423.67
225.74
211.83
3.0
3.0
547.66
518.94
273.83
259.47
517.27
491.57
258.63
245.79
1.0
1.0
1362.27
1314.44
681.14
657.22
1188.56
1151.98
594.28
575.99
Appendice
Più bassa
352x240
/352x288
Video(NTSC/PAL)
Qualità
30.0
25.0
88.92
88.92
44.46
44.46
88.08
88.08
44.04
44.04
15.0
12.5
142.09
145.70
71.05
72.85
139.96
143.46
69.98
71.73
10.0
8.0
177.94
181.45
88.97
90.72
174.61
177.98
87.30
88.99
7.5
6.0
209.23
206.71
104.61
103.36
204.63
202.23
102.32
101.11
5.0
5.0
236.99
222.32
118.49
111.16
231.11
217.14
115.56
108.57
3.0
3.0
274.73
259.08
137.36
129.54
266.86
252.07
133.43
126.04
1.0
1.0
708.20
738.68
354.10
369.34
658.19
684.44
329.10
342.22
30.0
25.0
59.24
59.34
29.62
29.67
58.86
58.96
29.43
29.48
15.0
12.5
94.87
97.11
47.43
48.56
93.91
96.11
46.96
48.06
10.0
8.0
118.54
121.10
59.27
60.55
117.05
119.54
58.52
59.77
7.5
6.0
139.46
137.97
69.73
68.99
137.40
135.96
68.70
67.98
5.0
5.0
158.12
148.19
79.06
74.10
155.49
145.87
77.74
72.94
3.0
3.0
183.98
174.52
91.99
87.26
180.42
171.31
90.21
85.65
1.0
1.0
474.29
493.68
237.14
246.84
451.32
468.85
225.66
234.42
86
Appendice
Risoluzione
(NTSC/PAL)
Video(NTSC/PAL)
Qualità
Più bassa
Bassa
704x240
/704x288
Tempo di registrazione (ore)
FPS
Normale
7
Appendice
Alta
Più alta
Video + Audio(NTSC/PAL)
(8 CH, Video)
(16 CH,Video)
(8 CH, Video+Audio)
(16 CH, Video+Audio)
NTSC/PAL
NTSC/PAL
NTSC/PAL
NTSC/PAL
NTSC
PAL
30.0
25.0
357.94
356.09
178.97
178.05
344.70
342.99
172.35
171.49
15.0
12.5
564.38
583.56
282.19
291.78
532.15
549.18
266.08
274.59
10.0
8.0
705.04
725.91
352.52
362.95
655.46
673.46
327.73
336.73
7.5
6.0
834.81
826.30
417.41
413.15
766.19
759.01
383.09
379.51
5.0
5.0
945.30
888.95
472.65
444.48
858.26
811.55
429.13
405.78
3.0
3.0
1089.37
1034.94
544.69
517.47
975.37
931.51
487.69
465.75
1.0
1.0
1544.69
1127.59
772.35
563.80
1325.09
1005.90
662.54
502.95
30.0
25.0
186.60
185.39
93.30
92.70
182.94
181.78
91.47
90.89
15.0
12.5
285.04
291.23
142.52
145.62
276.58
282.41
138.29
141.21
10.0
8.0
355.34
362.05
177.67
181.03
342.29
348.51
171.15
174.26
7.5
6.0
418.19
412.16
209.10
206.08
400.24
394.71
200.12
197.35
5.0
5.0
474.33
443.10
237.17
221.55
451.36
422.99
225.68
211.50
3.0
3.0
542.03
522.78
271.01
261.39
512.24
495.02
256.12
247.51
1.0
1.0
1259.21
1097.45
629.61
548.73
1109.34
981.85
554.67
490.92
30.0
25.0
88.97
89.13
44.49
44.56
88.13
88.28
44.07
44.14
15.0
12.5
142.19
146.06
71.10
73.03
140.06
143.80
70.03
71.90
10.0
8.0
177.81
181.45
88.90
90.72
174.48
177.98
87.24
88.99
7.5
6.0
209.26
206.74
104.63
103.37
204.67
202.25
102.33
101.13
5.0
5.0
237.05
222.26
118.52
111.13
231.17
217.09
115.58
108.54
3.0
3.0
274.51
261.13
137.25
130.56
266.66
254.01
133.33
127.01
1.0
1.0
714.45
719.80
357.22
359.90
663.58
668.20
331.79
334.10
30.0
25.0
59.25
59.24
29.62
29.62
58.87
58.87
29.44
29.44
15.0
12.5
94.78
97.13
47.39
48.56
93.83
96.13
46.91
48.06
10.0
8.0
118.40
120.95
59.20
60.47
116.92
119.40
58.46
59.70
7.5
6.0
139.50
137.68
69.75
68.84
137.44
135.68
68.72
67.84
5.0
5.0
158.23
148.02
79.12
74.01
155.59
145.70
77.80
72.85
3.0
3.0
182.60
175.31
91.30
87.66
179.09
172.08
89.54
86.04
1.0
1.0
488.71
499.10
244.35
249.55
464.36
473.73
232.18
236.87
30.0
25.0
44.47
44.48
22.24
22.24
44.26
44.27
22.13
22.14
15.0
12.5
71.17
72.90
35.58
36.45
70.63
72.34
35.31
36.17
10.0
8.0
89.00
90.65
44.50
45.33
88.16
89.78
44.08
44.89
7.5
6.0
104.64
103.47
52.32
51.73
103.48
102.33
51.74
51.17
5.0
5.0
118.61
111.19
59.31
55.59
117.12
109.87
58.56
54.94
3.0
3.0
136.27
131.59
68.13
65.80
134.30
129.76
67.15
64.88
1.0
1.0
377.19
379.99
188.59
189.99
362.52
365.10
181.26
182.55
Appendice
Tempo di registrazione (ore)
FPS
Risoluzione
(NTSC/PAL)
Bassa
704x480
/704x576
Video (NTSC/PAL)
Qualità
Più bassa
Normale
Più alta
Video + Audio (NTSC/PAL)
(8 CH, Video)
(16 CH,Video)
(8 CH, Video+Audio)
(16 CH, Video+Audio)
NTSC/PAL
NTSC/PAL
NTSC/PAL
NTSC/PAL
NTSC
PAL
30.0
25.0
240.47
237.62
120.24
118.81
234.42
231.71
117.21
115.86
15.0
12.5
379.82
388.56
189.91
194.28
364.94
373.01
182.47
186.50
10.0
8.0
474.58
483.24
237.29
241.62
451.58
459.42
225.79
229.71
7.5
6.0
557.12
550.67
278.56
275.34
525.70
519.95
262.85
259.98
5.0
5.0
632.77
592.35
316.38
296.18
592.54
556.96
296.27
278.48
3.0
3.0
731.21
674.24
365.60
337.12
678.02
628.76
339.01
314.38
1.0
1.0
1029.45
746.13
514.73
373.07
927.06
690.83
463.53
345.41
30.0
25.0
103.43
104.35
51.71
52.17
102.29
103.19
51.15
51.60
15.0
12.5
162.75
166.54
81.37
83.27
159.96
163.61
79.98
81.81
10.0
8.0
203.20
207.09
101.60
103.54
198.86
202.59
99.43
101.29
7.5
6.0
239.18
236.34
119.59
118.17
233.20
230.49
116.60
115.25
5.0
5.0
272.02
254.18
136.01
127.09
264.30
247.43
132.15
123.71
3.0
3.0
311.62
298.45
155.81
149.23
301.54
289.19
150.77
144.60
1.0
1.0
784.77
691.91
392.38
345.95
723.82
644.09
361.91
322.05
30.0
25.0
59.27
59.94
29.63
29.97
58.89
59.56
29.45
29.78
15.0
12.5
94.78
98.58
47.39
49.29
93.83
97.55
46.91
48.77
10.0
8.0
118.54
121.58
59.27
60.79
117.05
120.01
58.52
60.01
7.5
6.0
139.56
137.75
69.78
68.88
137.50
135.75
68.75
67.87
5.0
5.0
158.42
148.04
79.21
74.02
155.77
145.73
77.89
72.86
3.0
3.0
183.02
174.31
91.51
87.15
179.49
171.11
89.75
85.55
1.0
1.0
493.00
491.99
246.50
245.99
468.23
467.32
234.12
233.66
30.0
25.0
44.44
44.43
22.22
22.22
44.23
44.22
22.12
22.11
15.0
12.5
71.03
72.84
35.52
36.42
70.49
72.28
35.25
36.14
10.0
8.0
88.87
90.68
44.43
45.34
88.03
89.81
44.02
44.90
7.5
6.0
104.61
103.34
52.30
51.67
103.44
102.20
51.72
51.10
5.0
5.0
118.54
111.27
59.27
55.63
117.05
109.95
58.52
54.98
3.0
3.0
136.54
130.73
68.27
65.37
134.57
128.93
67.29
64.46
1.0
1.0
377.62
379.92
188.81
189.96
362.91
365.04
181.46
182.52
30.0
25.0
35.54
35.55
17.77
17.78
35.41
35.42
17.70
17.71
15.0
12.5
56.89
58.26
28.45
29.13
56.55
57.90
28.27
28.95
10.0
8.0
71.11
72.66
35.55
36.33
70.57
72.10
35.28
36.05
7.5
6.0
83.76
82.69
41.88
41.34
83.01
81.96
41.51
40.98
5.0
5.0
94.81
88.88
47.41
44.44
93.86
88.04
46.93
44.02
3.0
3.0
109.26
104.60
54.63
52.30
107.99
103.44
53.99
51.72
1.0
1.0
302.82
304.11
151.41
152.06
293.29
294.50
146.64
147.25
NOTA
Questa tabella di tempi di registrazione è solo di riferimento.
I tempi di registrazione possono variare dipendentemente dal vostro ambiente di sorveglianza.
7
Appendice
Alta
87
88
Appendice
Specifiche tecniche
Modello
Serie LRD5160
Serie LRD5080
Analogico
16
8
Loop Through
16
8
(Principale) VGA
1
1
(Princiapale) HDMI
1
1
(Spot) Composito
1
1
Ingresso
4
2
Uscita
2
2
Ingresso
16
8
Uscita
4
2
Cicalino
Supportate
Supportate
e-mail
Supportate
Supportate
"S/W remoto
(S/W cliente, VMS)"
Supportate
Supportate
S/W di emergenza
Supportate
Supportate
NTSC
Fino a 480 IPS @ 352x240
Fino a 240 IPS @ 704x240
Fino a 120 IPS @ 704x480
Fino a 240 IPS @ 352x240
Fino a 120 IPS @ 704x240
Fino a 60 IPS @ 704x480
PAL
Fino a 400 IPS @ 352x288
Fino a 200 IPS @ 704x288
Fino a 100 IPS @ 704x576
Fino a 200 IPS @ 352x288
Fino a 100 IPS @ 704x288
Fino a 50 IPS @ 704x576
Ingresso
Video
Uscita
Audio
Alarm
Notifica
Registrazione
(Analogico)
Velocità fotogrammi
(/secondo)
7
Appendice
Velocità di
riproduzione
Ricerca
AV / inverso
4 fasi (1x - 16x)
avanzamento
fotogramma
Avanti / indietro
Suddivisione dello schermo
Modo ricerca
Visualizza
Velocità fotogrammi
(/secondo)
Completo, 4, 9
Data/ora, evento, esportazione, proteggere, segnalibro, ATM/POS, Smart
NTSC
480 IPS (tempo reale per canale)
240 IPS (tempo reale per canale)
PAL
400 IPS (tempo reale per canale)
200 IPS (tempo reale per canale)
Completo, 4, 9, 16, 1+5, 1+7
Completo, 4, 9, 1+5, 1+7
Modalità suddivisa
Memorizzazione
Completo, 4, 9, 16
HDD interno
Capacità massima
8 TB (fino a 4 HDD)
HDD esterno
Tipo di interfaccia
E-SATA
Backup
Interfaccia di backup
USB 2.0 (x3), Network, e-SATA
Interfaccia seriale
Interfaccia di controllo PTZ
RS-485 (x2)
Connessione di rete
Ethernet 10/100/1000 Mbps
Trasmissione di rete
Fino a 240 IPS
Controllo dell'ampiezza di banda
Sì
Rete
Alimentazione
AC Free 100~240V, 50/60 Hz
Appendice
Consumo elettrico
Max. 80 W (con 4 HDD)
Dimensioni (LxPxH)
430 mm x 430,5 mm x 96 mm
Peso netto (senza HDD)
6,14 kg
6,06 kg
Peso netto (con 4 HDD)
8,6 kg
8,52 kg
Temperatura di funzionamento
89
Da 0 ºC a 40 ºC / da 0 %RH a 80 %RH
NOTA
Il design e le specifiche tecniche sono soggette a cambiamento senza preavviso.
7
Appendice
Was this manual useful for you? yes no
Thank you for your participation!

* Your assessment is very important for improving the work of artificial intelligence, which forms the content of this project

Download PDF

advertisement