ISTRUZIONI PER L`USO CARROZZINA ELETTRONICA

ISTRUZIONI PER L`USO CARROZZINA ELETTRONICA

I

ISTRUZIONI PER L'USO

CARROZZINA ELETTRONICA

Modello 1.610

Modello 1.611

Modello 1.612

F a c c i a m o m u o v e r e l e p e r s o n e .

Sommario

Introduzione.................................................................................................. 6

Indicazioni...................................................................................................... 7

Specifiche....................................................................................................... 7

Elenco.dei.Modelli......................................................................................... 7

Spedizione...................................................................................................... 7

Utilizzo............................................................................................................ 8

Adattamento................................................................................................. 8

Durata.di.vita................................................................................................. 9

Avvertenze.complementari.di.sicurezza..................................................... 9

Schema......................................................................................................... 10

Modello 1.610 .....................................................................................................10

Modello 1.611 .....................................................................................................11

Modello 1.612 .....................................................................................................12

Uso.della.carrozzina.elettrica..................................................................... 13

Fissare la carrozzina ...........................................................................................13

Controllo del funzionamento ...........................................................................13

Andatura .............................................................................................................13

Freni.............................................................................................................. 13

Freno di esercizio ................................................................................................13

Frenare la carrozzina ....................................................................................13

Freno di stazionamento .....................................................................................13

Azionamento dei freni .................................................................................14

Sblocco dei freni ............................................................................................14

Funzionamento a spinta/motore ......................................................................15

Regolazione sul funzionamento a spinta ...................................................15

Regolazione sul funzionamento a motore .................................................15

Regolazioni.per.la.predisposizione.alla.marcia........................................ 16

Controlli prima di iniziare la marcia .................................................................18

Caricamento della batteria ..........................................................................18

2

Posizionamento del modulo comandi ..............................................................19

Descrizione del funzionamento ...................................................................19

Regolare la distanza dal bracciolo: ..............................................................19

Rimuovere il modulo comandi .....................................................................19

Inserire il modulo comandi ..........................................................................19

Girare il modulo comandi ............................................................................20

Regolamento in altezza del modulo comandi ...........................................20

Poggiagambe............................................................................................... 21

Cintura fermapolpaccio .....................................................................................21

Rimuovere la cintura fermapolpaccio .........................................................21

Montare la cintura fermapolpaccio .............................................................21

Regolazione della lunghezza della cintura fermapolpaccio .....................21

Parte superiore poggiagambe ..........................................................................22

Pedane poggiapiedi ......................................................................................22

Pedana unica poggiapiedi ............................................................................22

Parte superiore poggiagambe ..........................................................................23

Girare i poggiagambe all'esterno ...............................................................23

Girare i poggiagambe all'interno ................................................................24

Rimuovere i poggiagambe ...........................................................................25

Aggancio dei poggiagambe .........................................................................25

Pogiagambe regolabili meccanicamente in altezza ........................................26

Sollevare/abbassare il poggiagambe ...........................................................26

Poggiagamba regolabile in altezza elettricamente ........................................27

Regolazione in altezza .................................................................................27

Rimuovere il poggiagambe a regolazione elettrica dell'altezza ..............28

Inserire il poggiagambe a regolazione elettrica dell'altezza ....................29

Braccioli........................................................................................................ 30

Rimuovere il bracciolo........................................................................................30

Inserire il bracciolo .............................................................................................30

Schienale...................................................................................................... 31

Chiusura dello schienale ...............................................................................31

Innalzamento dello schienale ......................................................................31

Regolazione dell’inclinazione dello schienale ............................................31

Posizioni sicure dello schienale ....................................................................32

3

Schienale regolabile ...........................................................................................33

Rimuovere l'imbottitura dello schienale .....................................................33

Inserimento dell'imbottitura dello schienale..............................................33

Schienale a regolazione elettrica ......................................................................34

Ripiegare lo schienale a regolazione elettrica ...........................................34

Innalzamento dello schienale ......................................................................34

Imbottitura dello schienale ..........................................................................35

Sedile............................................................................................................ 35

Imbottitura del sedile.........................................................................................35

Cuscino sedile......................................................................................................35

Inclinazione del sedile ........................................................................................36

Regolare l’inclinazione elettrica del sedile .................................................37

Regolazione in altezza del sedile ......................................................................38

Cintura-fermo.............................................................................................. 39

Cintura-fermo con serratura..............................................................................39

Allacciare la cintura-fermo ...........................................................................39

Apertura della cintura-fermo .......................................................................39

Regolare la lunghezza della cintura ............................................................40

Cintura-fermo con chiusura velcro ....................................................................40

Allacciare la cintura-fermo con chiusura velcro .........................................40

Aprire la cintura-fermo con chiusura velcro ...............................................40

Regolare la lunghezza della cintura ............................................................40

Poggiatesta.................................................................................................. 41

Regolazione del poggiatesta .......................................................................41

Comando.accompagnatore.con.circuito.prioritario................................ 42

Posizionare il comando .................................................................................42

Impianto.luci................................................................................................ 43

Specchietto.retrovisore.............................................................................. 43

Rimuovere lo specchietto retrovisore ..........................................................43

Inserire lo specchietto retrovisore ...............................................................43

Regolare lo specchietto ................................................................................43

4

Caricamento.e.trasporto............................................................................ 44

Caricamento ........................................................................................................44

Trasporto di persone in autoveicolo per trasporto di disabili ........................44

Dispositivi di sicurezza di fissaggio per il trasporto .........................................45

Manutenzione.............................................................................................. 45

Operazioni di manutenzione ............................................................................45

Programma di manutenzione ......................................................................46

Fusibili..................................................................................................................48

Sostituzione dei fusibili ................................................................................48

Danni a pneumatici in caso di pneumatici gonfiabili ......................................48

Impianto luci .......................................................................................................49

Fari di marcia .................................................................................................49

Rimozione dei guasti..........................................................................................50

Avvertenze per il rivenditore specializzato ......................................................51

Programmazione dell‘andatura ...................................................................51

Dati.tecnici................................................................................................... 52

Prestazione sui percorsi di marcia .....................................................................52

Pendenza superabile .....................................................................................52

Fusibili..................................................................................................................53

Modello 1.610 / 1.611 .........................................................................................54

Modello 1.612 .....................................................................................................58

Significato delle targhette autoadesive sulla carrozzina ................................62

Significato dei simboli sulla targhetta di identificazione ...............................63

Certificato.d'ispezione................................................................................ 64

Note.............................................................................................................. 65

Garanzia....................................................................................................... 66

Tagliando garanzia .............................................................................................67

Certificato d'ispezione per la consegna ...........................................................67

5

6

INTRODUZIONE

La ringraziamo per la fiducia dimostrata alla nostra azienda con la scelta di una carrozzina elettronica di questa serie.

Il modello da Lei scelto soddisfa il desiderio di mobilità e maggiore indipendenza attraverso la collaudata tecnologia MEYRA-ORTOPEDIA oggi realizzata in un nuovo design.

Grazie a tutte le sue varianti di allestimento e ai suoi accessori, la carrozzina elettronica offre la possibilità di essere adattata di volta in volta al Suo quadro clinico.

Una carrozzina elettronica a comando elettrico è, come ogni altro veicolo, un ausilio tecnico. Ha bisogno di essere spiegato, richiede una regolare manutenzione e cura e comporta dei pericoli in caso di impiego inappropriato. Per cui è necessario impararne il corretto azionamento. Le presenti istruzioni per l’uso Le saranno utili per imparare ad utilizzare la carrozzina elettrica e per evitare incidenti.

.Avvertenza:

Le varianti di allestimento qui raffigurate possono discostarsi dal

Vostro modello.

Pertanto sono contenuti anche capitoli con opzioni che eventualmente non riguardano il Suo veicolo individuale.

!

. Attenzione:

Precedentemente alla prima messa in funzione dela carrozzina elettronica si raccomanda di leggere e osservare il contenuto della sua documentazione

– queste istruzioni per l'uso,

– le istruzioni per l’uso del < Modulo

comandi >,

– Le indicazioni generali per l'utilizzo e per la sicurezza dei < Veicoli

elettrici >.

.Avvertenza:

Si raccomanda che bambini e ragazzi leggano la documentazione relativa alla carrozzina eventualmente insieme ai propri genitori e o ad una persona d'accompagnamento o sorveglianza precedentemente alla prima guida.

Per utenti con disabilità visiva sono disponibili documenti PDF della documentazione sopracitata sul nostro sito internet < www.meyra-ortopedia.

com >.

Potete trovare ulteriori informazioni sui nostri prodotto anche al summenzionato indirizzo internet.

Se necessario, rivolgersi al proprio rivenditore specializzato.

In alternativa gli utenti con disabilità visiva possono farsi leggere la documentazione da una persona d'assistenza.

INDICAZIONI

Nel caso delle seguenti indicazioni si consiglia l'utilizzo di questo prodotto per la mobilità:

☞ Impossibilità di camminare o capacità motoria molto limitata di muoversi nella propria abitazione nell'ambito dei bisogni primari.

Bisogno di lasciare la propria abitazione per prendere un po' d'aria fresca facendo una breve passeggiata o per raggiungere luoghi normalmente vicini alla propria abitazione, per sbrigare impegni quotidiani.

SPECIFICHE

La carrozzina elettronica è un veicolo elettrico ecologico. È stato sviluppato per ampliare il raggio d'azione di persone con limitazioni fisiche dovute a motivi di salute o all'età.

Il modello è stato attribuita alla categoria di applicazione B che corrisponde alla norma EN12184.

ELENCO.DEI.MODELLI

Le presenti istruzioni per l’uso sono valide per i seguenti modelli:

Modello 1.610

Modello 1.611

Modello 1.612

SPEDIZIONE

Tutti i prodotti vengono controllati nella nostra officina per escludere difetti ed essere poi imballati in cartoni speciali.

.Avvertenza:

Vi preghiamo perciò di controllare il veicolo subito dopo il ricevimento, per verificare eventuali danni occorsi durante il trasporto, e se possibile in presenza del trasportatore.

.Avvertenza:

Si consiglia di conservare I imballaggio dello carrozzina per il caso in cui sia necessario un successivo trasporto.

7

8

UTILIZZO

Con i poggiagambe e i braccioli montati, la carrozzina elettrica serve esclusivamente al trasporto di una persona in posizione seduta. Altri carichi di trasporto e alla trazione non corrispondono alla sua destinazione d'uso.

Questo modello è una carrozzina elettrica per interno ed esterno su fondo stabile e pianeggiante.

La carrozzina elettrica offre molteplici possibilità di adattamento alle misure corporee individuali.

Prima del primo utilizzo deve avvenire un adeguamento della carrozzina tramite il Vostro rivenditore specializzato. In questo contesto occorre tenere presente l'esperienza di guida, gli impedimento fisici dell'utente ed il luogo di impiego principale della carrozzina.

!

. Attenzione:

I lavori di adattamento e di regolazione devono essere eseguiti da un rivenditore specializzato.

ADATTAMENTO

L'officina specializzata Le consegna la carrozzina pronta per entrare in funzione e adattata alle Sue esigenze nel rispetto di tutte le norme di sicurezza rilevanti.

.Avvertenza:

Consigliamo il controllo regolare dell'adattamento della carrozzina al fine di assicurare un'assistenza ottimale anche per il caso di mutamenti del quadro clinico e di disabilità dell'utente. Specialmente per i bambini e i ragazzi ancora in crescita si raccomanda un adattamento ogni 6 mesi.

Consigliamo una visita medica regolare per assicurare la partecipazione attiva al traffico stradale.

☞ La regolazione successiva dovrebbe avvenire esclusivamente da parte del rivenditore specializzato!

DURATA.DI.VITA

Per questo prodotto presupponiamo un'aspettativa di durata media del prodotto di 5 anni nel caso in cui il prodotto venga impiegato in modo conforme alla sua destinazione e vengano rispettate tutte le disposizioni relative alla manutenzione e all'assistenza tecnica.

La durata di questo prodotto dipende sia dalla frequenza che dall'ambiente d'utilizzo e dalla sua cura.

Attraverso l'impiego di parti di ricambio è possibile prolungare la durata del prodotto. I pezzi di ricambio sono disponibili di norma fino a 5 anni dopo la cessazione della fabbricazione del prodotto.

☞ La durata del prodotto indicata non costituisce un'ulteriore garanzia.

AVVERTENZE.COMPLE-

MENTARI.DI.SICUREZZA

Le seguenti avvertenze di sicurezza rappresentano un'integrazione per le:

– Le indicazioni generali per l'utilizzo e per la sicurezza dei < Veicoli

elettrici >.

.Avvertenza:

Non infilare le dita nei tubi scoperti del telaio (ad es. dopo aver tolto i poggiagambe o il modulo comandi). – Pericolo di lesioni!

!

Attenzione:

Durante l'utilizzo della carrozzina, anche in sosta e soprattutto su salite/discese, deve essere tenuta una posizione di seduta sicura. – Pericolo d’incidente!

Per ottenere una posizione sicura di seduta, il dorso dell'utente deve essere disteso sull'imbottitura/cintura dello schienale ed il bacino deve trovarsi nella zona posteriore dell'imbottitura/cintura del sedile.

La discesa dalla carrozzina su salite o discese può avvenire solo in caso di necessità con l'aiuto di una persona d'accompagnamneto e/o d'assistenza! – Pericolo d’incidente!

9

SCHEMA

Modello.1.610

Lo schema mostra le componenti più importanti e i dispositivi di comando della carrozzina.

1 2

3

4

Pos. Descrizione

1 Schienale

2 Braccioli

3 Cuscino sedile

4 Poggiagamba

5 Cinghia polpaccio

6 Pedana poggiapiedi

7 Ruota direzionale

8 Ruota motrice

9 Maniglione di spinta

10 Modulo comandi

11 Fari anteriori

12 Leva di commutazione funzionamento a marcia/spinta

13 Rotella antiribaltamento

14 Cassetta della batteria

15 Luci posteriori

15

9

8 7

5

6

10

11

12

14 13

10

Modello.1.611

Lo schema mostra le componenti più importanti e i dispositivi di comando della carrozzina.

1 2

3

4

Pos. Descrizione

1 Schienale

2 Braccioli

3 Cuscino sedile

4 Poggiagamba

5 Cinghia polpaccio

6 Pedana poggiapiedi

7 Ruota direzionale

8 Ruota motrice

9 Maniglione di spinta

10 Modulo comandi

11 Fari anteriori

12 Leva di commutazione funzionamento a marcia/spinta

13 Rotella antiribaltamento

14 Cassetta della batteria

15 Luci posteriori

16 Ripiano bagaglio

16

9

8 7

5

6

10

11

15

14 13

12

11

Modello.1.612

Lo schema mostra le componenti più importanti e i dispositivi di comando della carrozzina.

1 2 3

4

Pos. Descrizione

1 Schienale

2 Braccioli

3 Cuscino sedile

4 Poggiagamba

5 Piastra poggiapolpaccio

6 Pedana poggiapiedi

7 Ruota direzionale

8 Ruota motrice

9 Maniglione di spinta

10 Modulo comandi

11 Fari anteriori

12 Leva di commutazione funzionamento a marcia/spinta

13 Rotella antiribaltamento

14 Cassetta della batteria

15 Luci posteriori

16 Ripiano bagaglio

16

9

8

15

7 6

5

10

11

12

14 13

12

USO.DELLA.CARROZZI-

NA.ELETTRICA

Fissare.la.carrozzina

La carrozzina deve essere fissata per evitarne il movimento involontario nel modo seguente:

1. Girare la leva di commutazione del funzionamento a spinta/motore in entrambi i lati verso l'alto sul funzionamento a motore.

2. Spegnere il modulo comandi.

Controllo.del.funzionamento

Prima di ogni viaggio si devono controllare il funzionamento e la sicurezza della carrozzina elettronica.

A tal scopo, osservare le istruzioni nella documentazione allegata del capitolo < Verifica prima della mes-

sa in marcia >.

Andatura

La velocità e la direzione di marcia può essere deteminata da Lei stessa durante la guida tramite il movimento del joystick (leva di sterzo e di marcia) e della velocità finale massima regolata della Sua carrozzina elettrica.

FRENI

Freno.di.esercizio

I motori funzionano come freno di esercizio elettrico e frenano la carrozzina elettronica dolcemente e senza scosse fino all'arresto.

Frenare.la.carrozzina

Per frenare la carrozzina gradualmente, riportare il joystick (leva di sterzo e di marcia) lentamente nella posizione di partenza (posizione a zero).

La carrozzina elettrica si ferma nello spazio più breve dopo aver rilasciato il joystick.

Freno.di.stazionamento

I freni di stazionamento funzionano solo se le leve di commutazione su motore/spinta di entrambe le trazioni sono girate sul funzionamento a motore. Scattano automaticamente all'avvio.

I freni di stazionamento vengono disattivati a mano girando la leva di commutazione motore/spinta di entrambi i motori di trazione sul funzionamento a spinta.

13

14

Azionamento.dei.freni

Per attivare i freni, girare in alto le leve di commutazione spinta/motore su entrambi i lati fino al loro arresto nel funzionamento a motore [1].

L'azionamento della leva di commutazione deve essere effettuato da parte di una persona d'accompagnamento.

!

. Attenzione:

Non deve essere possibile spingere la carrozzina a freni tirati/attivati.

Sblocco.dei.freni

Per disattivare i freni, girare in basso la leva di commutazione spinta/motore su entrambi i lati fino all'arresto sul funzionamento a spinta [2].

L'azionamento della leva di commutazione deve essere effettuato da parte di una persona d'accompagnamento.

!

. Attenzione:

Salire o scendere dalla carrozzina solo a carrozzina spenta e a leva di commutazione girata su entrambi i lati sul funzionamento a motore!

Altrimenti, un movimento involontario del joystick (leva di sterzo e guida) potrebbe provocare la partenza incontrollata della carrozzina elettrica! – Pericolo d’incidente!

1

2

Funzionamento.a.spinta/ motore

!

. Attenzione:

Commutare la carrozzina sul funzionamento a spinta o spingerla solo in posizione ferma per manovrarla o in caso di necessità, ma non su pendenze.

☞ Con il funzionamento a spinta, i freni elettromagnetici sono disinseriti.

– La carrozzina elettronica può essere frenata solo girando la leva nel funzionamento a motore.

Per manovrare la carrozzina, afferrarla dalla maniglia di spinta dello schienale.

Regolazione.sul.funzionamento.a.

spinta

1. Per poter spingere la carrozzina più facilmente, spegnere il modulo comandi.

☞ Per far ciò, osservare le istruzioni per l’uso < Modulo di coman-

di >.

2. Disattivare/allentare i freni [1].

A tal proposito, osservare le istruzioni del capitolo < Sblocco

dei freni >.

☞ Ora la carrozzina può venire spinta.

Regolazione.sul.funzionamento.a.

motore

1. Attivare/azionare i freni [2].

A tal proposito, osservare le istruzioni del capitolo < Aziona-

mento dei freni >.

1

2

2. Accendere il modulo comandi.

☞ Per far ciò, osservare le istruzioni per l’uso < Modulo di coman-

di >.

Ora la carrozzina è pronta per la guida.

15

REGOLAZIONI.PER.LA.

PREDISPOSIZIONE.ALLA.

MARCIA

Per ripristinare la condizione di marcia della carrozzina elettronica, vanno eseguite le seguenti istruzioni nel seguente ordine.

Avvertenza:

Prima di effettuare la prima corsa, caricare le batterie di trazione tramite il modulo comandi.

1.. Regolazione. sul. funzionamento.a.motore

Commutare i motori di trazione sul funzionamento a motore [1]. – Per far ciò attivare i freni.

A tal proposito, osservare le istruzioni del capitolo < Attivazione dei

freni >.

2.. Controllare. che. la. batteria. ed.

il.fusibile.principale.siano.ben.

fissati

Fusibile lamellare:

Il fusibile piatto (2) per la batteria/corrente principale deve trovarsi saldamente fissato nel portafusibile.

1

2

16

3.. Verificare.la.posizione.del.modulo.comandi

La posizione del modulo comandi va regolata in modo che la carrozzina venga guidata in modo comodo e sicuro.

Regolare la distanza dal bracciolo:

La distanza del modulo comandi dal bracciolo può essere regolata dopo aver allentato la vite di bloccaggio (3).

!

. Attenzione:

Riavvitare stretta la vita di bloccaggio dopo aver effettuato la regolazione.

A tal fine osservare le istruzioni del capitolo < Posizionamento del mo-

dulo comandi >.

Regolazione dell’altezza:

A tal fine osservare le istruzioni del capitolo < Posizionamento del mo-

dulo comandi >.

4.. Accendere.il.modulo.comandi

Premere il tasto ON/OFF (4) sul campo di comando del modulo comandi.

Per far ciò, osservare le istruzioni per l’uso < Modulo di comandi >.

3

4

17

18

Controlli.prima.di.iniziare.la.

marcia

Prima di iniziare la marcia, controllare quanto segue:

il livello di caricamento della batteria,

la regolazione della preselezione della velocità massima selezionabile.

– Osservare le istruzioni sull’uso del

< Modulo di comando >.

Caricamento.della.batteria

☞ Per il procedimento di caricamento della batteria, osservare le istruzioni per l'uso del caricabatterie.

1. Fissare la carrozzina.

A tal fine osservare le istruzioni del capitolo < Fissare la carroz-

zina >.

2. Inserire la spina dell'apparecchio caricabatterie nella presa delle batterie del modulo comandi (1).

!

. Attenzione:

Non inserire nessun altro oggetto nella presa per la ricarica che non sia la spina per la ricarica delle batterie.

– Pericolo di corto circuito!

3. Accendere il caricabatterie oppure inserire lo spinotto del caricabatterie in una corrispondente presa di corrente.

– Il procedimento di ricarica è avviato.

Il caricamento avviene solo con batteria/fusibile principale intatti

(2)!

2

1

4. A conclusione del caricamento, staccare il caricabatterie dalla rete ed estrarre lo spinotto della batteria dalla presa della batteria.

Posizionamento.del.modulo.

comandi

Descrizione.del.funzionamento

Una descrizione dettagliata dei tasti e dei simboli è riportata nelle istruzioni per l'uso degli < Modulo comandi >.

La posizione del modulo comandi può essere adeguata alle dimensioni individuali dell'utente. Durante il trasporto o in periodi di non utilizzo della carrozzina, il modulo comandi può essere rimosso e se si desidera collocato sul sedile della carrozzina.

!

. Attenzione:

Spegnere il modulo comandi prima di ogni operazione di regolazione/ rimozione.

Regolare.la.distanza.dal.bracciolo:

Pe regolare la distanza, allentare la vite di bloccaggio (1). Poi spostare il modulo comandi nella posizione desiderata. Nel far ciò, accompagnare il cavo con attenzione e avvitare di nuovo stretta la vite di bloccaggio (1).

Rimuovere.il.modulo.comandi

Per rimuovere il modulo comandi, allentare la vite di bloccaggio (1) e separare il collegamento a spina (2) (4).

Nel far ciò, non tirare i cavi.

Poi estrarre il modulo comandi in avanti dal tubo del bracciolo.

Inserire.il.modulo.comandi

Per il funzionamento a motore, inserire il modulo comandi dal davanti nel tubo del bracciolo [3] e regolare la distanza con il bracciolo.

3

1

4

2

A tal fine, osservare le istruzioni del capitolo < Regolare la distanza

dal bracciolo >.

Successivamente, ristabilire il collegamento a spina separato (4) (2).

☞ Controllare il funzionamento del modulo comandi.

19

20

Girare.il.modulo.comandi

Con il supporto opzionale girevole del modulo comandi [1], il modulo comandi può essere girato indietro lateralmente [2], in modo da trovarsi di lato parallelamente al bracciolo. In questo modo è possibile ad es.:

– avvicinarsi di più ad un tavolo,

– poter rimuovere più facilmente il modulo comandi.

Per il normale funzionamento a motore, girare il modulo comandi di nuovo in avanti fino a sentire lo scatto del collegamento elettromagnetico [1].

Avvertenza:

Per girare via leggermente il modulo comandi si può ridurre la forza magnetica incollando qualcosa sulla calamita (3), ad es. nastro adesivo.

☞ In caso di modulo comandi posizionato troppo vicino al bracciolo, il modulo comandi va spostato in avanti prima di girarlo via.

!

. Attenzione:

Non mettere le mani nel settore pantografo. – Pericolo di schiacciamento!

Regolamento.in.altezza.del.modulo.comandi

Pe regolare in altezza il modulo comandi, allentare la vite di bloccaggio

(4).

!

. Attenzione:

Riavvitare stretta la vita di bloccaggio dopo aver effettuato la regolazione.

1

2

3

3

4

POGGIAGAMBE

!

Attenzione:

Prima di ogni operazione sui poggiagambe, è necessario bloccare la carrozzina per evitarne il movimento involontario.

☞ A tal fine osservare le istruzioni del capitolo < Fissare la carroz-

zina >.

4

1

Cintura.fermapolpaccio

La cintura fermapolpaccio rimuovibile

(1) impedisce che i piedi scivolino via dalle pedane poggiapiedi.

!

. Attenzione:

Non circolare senza cintura fermapolpaccio. – Pericolo d’incidente!

.Avvertenza:

Per girare i poggiagambe verso l'esterno, bisogna rimuovere la cintura fermapolpaccio [2].

La cintura fermapolpaccio non è in dotazione nel modello con poggiagambe regolabile in altezza e viene sostituita da un’apposita imbottitura.

Rimuovere. la. cintura. fermapolpaccio

Pe rimuoverlo, si tira la cintura fermapolpaccio dalle sue prese (3).

Montare. la. cintura. fermapolpaccio

Per il montaggio, si spingono i passanti in entrambi i lati della cintura fermapolpaccio sugli archetti di attacco

[4].

2

3

Regolazione.della.lunghezza.della.

cintura.fermapolpaccio

Per la regolazione in lughezza. la cintura del polpaccio viene portata intorno all'archetto di attacco (2) e adattato alla lunghezza corrispondente tramite il nastro velcro.

21

Parte.superiore.poggiagambe

Per salire o scendere la carrozzina, devono essere ribaltati in alto i poggiapiedi o la pedana unica [1].

☞ Verificare i punti di bloccaggio!

– Spostare entrambi i piedi dalle pedane poggiapiedi.

– Togliere la cinghia polpaccio (2), se in dotazione.

A tal proposito, osservare le istruzioni del capitolo < Cintura

fermapolpaccio >.

.Avvertenza:

Prima di mettersi in marcia, riabbassare di nuovo le pedane poggiapiedi o la pedana unica [3] e riapplicare la cintura fermapolpaccio.

Pedane.poggiapiedi

Le pedane poggiapiedi possono essere ribaltate in alto verso l'esterno [1] oppure in basso verso l'interno [3].

Pedana.unica.poggiapiedi

Prima di girare e di rimuovere la parte superiore del poggiagambe, ribaltare in alto la pedana unica.

Ribaltamento.verso.l'alto.del.poggiapiedi

Per ribaltare in lato la pedana unica, aprire verso l'alto il lato mobile della pedana unica (4) verso l'alto fino all'arresto.

Ribaltare.in.basso.la.pedana.unica

Per girare in basso la pedana unica, ribaltare in basso il lato mobile della

1

3

4

5

2

pedana unica verso il basso fino al suo arresto sul supporto della pedana [5].

22

Parte.superiore.poggiagambe

La parte superiore del poggiagamba con parte inferiore inserita viene definita poggiagamba.

Girare.i.poggiagambe.all'esterno.

Per salire o scendere facilmente dalla carrozzina elettrica o per accostarsi ad armadio, letto o vasca da bagno, i poggiagambe sono ribaltabili all’interno/esterno [1] e [2].

.Avvertenza:

Prima di girare i poggiagambe, rimuovere il fermapolpaccio.

A tal proposito, osservare le istruzioni del capitolo < Cintura

fermapolpaccio >.

!

. Attenzione:

I poggiagambe girati verso l'esterno si sbloccano automaticamente e, per questo, possono staccarsi con facilità. Fare attenzione in caso di ulteriori spostamenti (ad esempio trasporto).

– Per girare i poggiagambe, ribaltare in alto le pedane poggiapiedi o la pedana unica.

A questo proposito osservare il capitolo < Parte superiore pog-

giagambe >.

– Poi tirare all'indietro la relativa leva di bloccaggio (3) o premerla e girare il poggiagambe corrispondente.

1

2

3

3

23

Girare.i.poggiagambe.all'interno

Per girare i poggiagambe all'interno, girarli in avanti fino a sentire scattare il bloccaggio [1].

.Avvertenza:

Dopo aver sentito i poggiagambe girare all'interno, controllare il bloccaggio/chiusura corrispondente.

☞ Dopo osservare le istruzioni del capitolo < Parte inferiore del poggia-

gamba >.

1

24

Rimuovere.i.poggiagambe

Per salire e scendere più facilmente dalla carrozzina elettrica e per ridurne la lunghezza (importante per il trasporto) i poggiagambe possono essere rimossi [1].

.Avvertenza:

Prima di girare i poggiagambe, rimuovere il fermapolpaccio.

☞ A tal proposito, osservare le istruzioni del capitolo < Cintura

fermapolpaccio >.

– Dopo girare di lato il poggiagamba e rimuoverlo verso l'alto [1].

A tal proposito, osservare le istruzioni del capitolo < Girare i

poggiagambe verso l'esterno >.

☞ Fare attenzione ai punti di incastro!

Aggancio.dei.poggiagambe

– Per appenderli, dopo aver girato lateralmente i poggiagambe, premerli al tubo anteriore del telaio e inserirli verso il basso [2]. – Nel far ciò il perno di sostegno deve scivolare nel tubo del telaio.

.Avvertenza:

Dopo averli agganciati, girare i poggiagambe verso l'interno [3].

A tal proposito, osservare le istruzioni del capitolo < Girare i

poggiagambe verso l'interno >.

1

2

3

25

26

Pogiagambe.regolabili.meccanicamente.in.altezza

!

Attenzione:

Quando si effettua la regolazione in altezza del poggiagamba, non toccare mai con la mano libera il meccanismo corrispondente. – Pericolo di schiacciamento!

Far bloccare il poggiagambe da spostare da parte di una persona d'accompagnamento, per evitare che ricada giù.

Sollevare/abbassare. il. poggiagambe

1. Prima di sollevare/abbassare i poggiagambe, scaricare il poggiagambe tramite il breve sollevamento da parte di una persona d'accompagnamento.

2. Poi allentare la leva di bloccaggio

(1) e far sollevare o abbassare lentamente il poggiagambe da parte di una persona d'accompagnamento al livello desiderato.

!

. Attenzione:

Non far ricadere il poggiagambe in basso a causa del proprio peso.

– Pericolo di lesioni!

3. Dopo lo spostamento, riavvitare di nuovo stretta la leva di bloccaggio

(1).

1

Poggiagamba.regolabile.in.

altezza.elettricamente

Il poggiagamba regolabile elettricamente in altezza [1]+[2] durante l'inserimento riceve automaticamente il contatto elettrico.

!

Attenzione:

Quando si effettua la regolazione in altezza del poggiagamba, non toccare mai con la mano libera il meccanismo corrispondente. – Pericolo di schiacciamento!

Regolazione.in.altezza

Per la regolazione in altezza, far sollevare o abbassare il poggiagambe tramite il modulo comandi all'altezza desiderata (1)+(2).

☞ Per far ciò, osservare le istruzioni per l’uso < Modulo di comandi >.

!

. Attenzione:

Osservare le indicazioni generali per l'utilizzo e di sicurezza < Veico-

li elettronici >!

1

2

27

28

Rimuovere. il. poggiagambe. a. regolazione.elettrica.dell'altezza

Per rimuovere il poggiagambe, prima a seconda della versione tirare o premere all'indietro la leva di bloccaggio

(1) oppure premerla verso l'alto o girare in basso.

Dopo girare di lato il poggiagamba e rimuoverlo verso l'alto [2].

A tal proposito, osservare le istruzioni del capitolo < Girare i poggia-

gambe verso l'esterno >.

!

. Attenzione:

A poggiagambe a regolazione eletttrico rimosso, il contatto elettrico (3) deve essere eventualmente protetto (ad. es. in caso di lungo immagazzinaggio) dall'umidità, polvere e sporcizaia!

– È possibile un guasto del funzionamento della regolazione elettrica.

Come protezione può servire ad. es. l'opzionale calotta di copertura.

2

3

1

Inserire.il.poggiagambe.a.regolazione.elettrica.dell'altezza

.Avvertenza:

Dopo averli agganciati, girare i poggiagambe verso l'interno.

☞ A tal proposito, osservare le istruzioni del capitolo < Girare i poggia-

gambe verso l'interno >.

– Premere i poggiagambe girati di lato e paralleli al tubo anteriore del telaio e incardinarli verso il basso. – Nel far ciò il perno di sostegno deve scivolare nel tubo del telaio

(1).

☞ Eseguire il test di funzionamento del poggiagambe a regolazione elettrica dell'altezza!

1

29

30

BRACCIOLI

!

. Attenzione:

Non utlizzare i braccioli [1] per sollevare o trasportare a mano la carrozzina.

Non utilizzare la carrozzina senza braccioli!

Rimuovere.il.bracciolo

Per la rimozione, prima allentare la vite di bloccaggio (2) e poi togliere il bracciolo verso l'alto.

Avvertenza:

Se il bracciolo deve essere rimosso, prima deve essere tolto il modulo comandi (4).

Per far ciò, osservare le istruzioni del capitolo < Rimuovere il modulo

comandi >.

Inserire.il.bracciolo

Per l'inserimento, prima infilare il bracciolo nel supporto (3) fino al suo arresto e poi avvitare stretta la vite di bloccaggio (2).

Avvertenza:

Per l'inserimento del modulo comandi (4), seguire le istruzioni del capitolo < Inserire il modulo co-

mandi >.

1

2

3

4

SCHIENALE

Per riporre via o trasportare la carrozzina, è possibile ripiegare lo schienale.

.Avvertenza:

Per una migliore rappresentazione del comando a cavo flessibile (1), lo schienale è raffigurato senza imbottitura.

Chiusura.dello.schienale

– Per far ciò se necessario rimuovere l'imbottitura del sedile (chiusura velcro).

– Poi sbloccare lo schienale tirando dal centro o premendo il comando a cavo flessibile (1) e ripiegarlo sul sedile [2].

Innalzamento.dello.schienale

– Per far ciò raddrizzare lo schienale e tirando o spingendo al centro il comando a cavo flessibile (1) ritirare i bulloni a pressione.

– Rilasciare il comando a cavo flessibile nella posizione desiderata dello schienale (3) per bloccare. –

Spostare lo schienale fino a sentire lo scatto del bullone a pressione.

– Eventualmente rimettere l'imbottitura del sedile.

.Avvertenza:

Per far sì che lo schienale scatti in posizione in maniera più semplice si consiglia di ingrassare i perni di pressione.

☞ Controllare il bloccaggio dello schienale.

2

1

3

Regolazione.dell’inclinazione.dello.schienale

– Sbloccare lo schienale tiando o premendo al centro il comando a cavo flessibile (1).

– Rilasciare il comando a cavo flessibile nella posizione desiderata dello schienale (3) per bloccare. –

Spostare lo schienale fino a sentire lo scatto del bullone a pressione.

☞ Controllare il bloccaggio dello schienale.

31

Posizioni.sicure.dello.schienale

L'alta variabilità delle possibili regolazioni del sedile comprende anche regolazioni che possono essere utilizzate anche come solo come posizioni di riposo, poiché esse durante il funzionamento a motore possono portare eventualmente a condizioni instabili di guida.

A seconda dell'inclinazione del sedile, potete selezionare solo determinate regolazioni dello schienale per percorrere salite [1].

.Avvertenza:

Per la Sua sicurezza, Le raccomandiamo di farsi confermare l'inclinazione regolata del sedile dal Suo rivenditore e di farla annotare nella tabella!

. Attenzione:

!

Ogni modifica dell'inclinazione del sedile porta ad una modifica dell'inclinazione sicura dello schienale!

Modello.1.610/1.611

Inclinazione del sedile regolata

Inclinazione del sedile

10°

Esempio:

Inclinazione del sedile regolata: ...... 6°

Perocrrendo salite, il bullone a pressione dello schienale può trovarsi solo nelle posizioni c, d, oppure e.

Regolazione di fabbrica

1 a b c e d

posizioni sicure dell'inclinazione dello schienale [1] c, d c, d c, d c, d, e d, e d, e

Modello.1.612

Inclinazione del sedile

Inclinazione del sedile regolata

12°

Regolazione di fabbrica

32 posizioni sicure dell'inclinazione dello schienale [1] c, d c, d c, d, e c, d, e

Schienale.regolabile

La cintura dello schienale può essere spostata tramite nastro velcro sulle fasce elastiche (2).

Rimuovere. l'imbottitura. dello.

schienale

Per la rimozione, prima rimuovere la parte posteriore dell'imbottitura dello schienale (1), poi ripiegare in avanti e rimuoverla dalla cintura regolabile dello schienale (3).

Inserimento. dell'imbottitura. dello.schienale

Per l'inserimento, posizionare l'imbottitura (1) al centro vicino alle cinture velcro superiori (2) e fissarla tramite chiusura velcro alla cintura regolabile dello schienale (3).

Per ottenre un borso superiore morbido, ci deve essere una distanza ridotta tra la fascia elastica superiore (2) e l'imbottitura ripiegata dello schienale (1).

.Avvertenza:

Se l'utente si appoggia nuovamente all'imbottitura dello schienale

(1), si deve osservare quanto segue:

La pressione sullo schienale deve essere distribuita uniformemente sull'imbottitura dello schienale.

Al bordo superiore dell'imbottitura dello schienale, dovrebbe essere possibile far passare una mano tra imbottitura e schienale.

☞ La testa dell'utente deve essere tenuta in equilibrio attraverso la regolazione delle fasce elastiche.

4

3

2

1

Le componenti di prolunga dello schienale vengono fissate con nastro velcro, a seconda dell'altezza regolata dello schienale, eventualmente sopra o sotto la superficie del sedile (4).

33

34

Schienale.a.regolazione.

elettrica

Lo schienale [1] può essere regolato elettricamente.

.Avvertenza:

Vedere in proposito le istruzioni per l’uso < Modulo comandi >.

!

. Attenzione:

Regolare lo schienale soltanto quando la carrozzina elettrica è posizionata su superficie piana. Se

Vi trovate in salita esiste il pericolo di rovesciamento!

Ripiegare.lo.schienale.a.regolazione.elettrica

Per ripiegare lo schienale a regolazion elettrica [2], prima aprire la barra di sicurezza (3), poi rimuovere il bullone d'inserimento (4).

Nel far ciò tenere lo schienale con una mano in posizione dal maniglione di spinta.

Successivamente piegare lo schienale in avanti [2].

Reinfilare il bullone d'inserimento

(4) per evitarne la perdita.

Innalzamento.dello.schienale

Dopo aver raddrizzato lo schienale

[1], togliere il bullone d'inserimento

(4), sollevare il pistone a gas e inserire.

Poi reinfilare il bullone d'inserimento

(4) e chiudere la barra di sicurezza [5].

Dopo aver raddrizzato lo schienale e inseriro il bullone d'inserimento, controllare il bloccaggio.

1

2

5

4

3

☞ Per un perfetto funzionamento, mantenere il bullone ad incastro sempre pulito.

Imbottitura.dello.schienale

L'imbottitura dello schienale è fissata con nastri velcro nel guscio dello schienale e può essere rimossa [1].

SEDILE

Imbottitura.del.sedile

L'imbottitura del sedile [2] è fissata sul ripiano del sedile con nastri velcro e può essere rimossa per effettuare operazioni di pulizia o manutenzione.

Dopo le operazioni di pulizia o manutenzione, rimettere l'imbottitura del sedile e fissarla [2]. – Chiusura a velcro.

Cuscino.sedile

Il cuscino della seduta viene messo sul ripiano del sedile con i bottoni antiscivolo [3].

1

2

3

35

36

Inclinazione.del.sedile

!

. Attenzione:

Spostare l'inclinazione del sedile

[1] solo se la carrozzina si trova su una superficie piana e orizzontale.

Se vi trovate in salita esiste il pericolo di rovesciamento!

La regolazione dell’inclinazione del sedile non è più collegata con una riduzione automatica della velocità.

Maggior pericolo di rovesciamento esiste quando è stato modificato l'angolo dello schienale.

Prima della marcia, assicurarsi che non sia regolata alcuna inclinazione negativa del sedile o che l'inclinazione del sedile garantisca una posizione sicura anche percorrendo salite o discese.

1

Regolare. l’inclinazione. elettrica.

del.sedile

L'inclinazione del sedile [1] viene eseguita tramite il modulo comandi o un modulo separato di regolazione.

.Avvertenza:

Per far ciò, osservare le istruzioni per l’uso < Modulo comandi >.

Ausilio.per.alzarsi

Per l’ausilio per sollevarsi, il sedile viene inclinato in avanti [2] (inclinazione di sedile negativa).

La regolazione dell'inclinazione negativa del sedile serve come sostegno per alzarsi a carrozzina ferma.

Durante l'inclinazione in avanti

(aiuto per alzarsi) della superficie di seduta, le ruote direzionali devono essere rivolte all'indietro o in direzione laterale, altrimenti le pedane poggiapiedi urtano contro le ruote direzionali.

!

. Attenzione:

Prima dell'utilizzo dell'ausilio per sollevarsi, bloccare la carrozzina e ribaltare in alto le pedane poggiapiedi.

A tal fine osservare le istruzioni del capitolo < Fissare la carroz-

zina >.

1

2

37

Regolazione.in.altezza.del.

sedile

La regolazione in altezza del sedile (1)

è regolabile tramite il modulo comandi.

☞ Tramite il modulo comandi l'altezza del sedile può essere aumentata di 300 mm in maniera continua.

.Avvertenza:

Per far ciò, osservare le istruzioni per l’uso < Modulo comandi >.

Se il sedile é stato innalzato più di

20 mm dalla posizione di partenza, la velocità viene limitata e l'accelerazione ridotta.

Avviamento negativo:

In caso di avviamento negativo tramite il modulo comandi il sedile si riporta nella posizione di partenza.

Le limitazioni della velocità e dell'accelerazione vengono ritirate.

1

38

CINTURA-FERMO

La cintura-fermo serve ad allacciare la persona seduta nella carrozzina elettrica.

– Ulteriore stabilizzazione della seduta.

– Evita la caduta dalla carrozzina dovuta all'inclinazione in avanti.

– Regolazione continua adeguata alle esigenze dell’utente.

!

. Attenzione:

Fate attenzione che non ci sia nessun oggetto incastrato sotto la cintura! – In questo modo evitate pressioni dolorose.

La cintura-fermo viene avvitata dal lato esterno al supporto dello schienale (1).

Avvertenza:

Il montaggio successivo di una cintura-fermo va eseguito solo da un‘officina specializzata!

!

. Attenzione:

La cintura-fermo non fa parte del sistema di fissaggio del passeggero e/o della carrozzina elettrica durante il trasporto in un autoveicolo per disabili.

2

3

1

Cintura-fermo.con.serratura

Allacciare.la.cintura-fermo

– Tirare in avanti le due cinture ed inserire l'una nell'altra le due chiusure finché ingranano (2).

Eseguire un breve test di corretto funzionamento.

Apertura.della.cintura-fermo

– Per aprire la cintura-fermo, premere il tasto rosso di sbloccaggio (3) nella serratura.

39

Regolare.la.lunghezza.della.cintura

Avvertenza:

La cintura-fermo non deve essere tirata troppo stretta.

– A seconda della versione, tenere la chiusura (1) o la fibbia (2) ad angolo rettto con la fascia della cintura

(3).

– Spostare o tirare la fascia della cintura (3) nella direzione corrispondente per allungare o accorciare la cintura.

– Accorciare l'estremità mobile della cintura (3) spostando il passante di plastica (4).

7

6

1

2

8

4

3

5

Cintura-fermo.con.chiusura.

velcro

Allacciare. la. cintura-fermo. con.

chiusura.velcro

– Inserire la cima della cintura con il nastro velcro o peloso (5) nella fibbia della cintura (6), sovrapporlo nella lunghezza desiderata e chiudere la chiusura velcro.

Eseguire un breve test di corretto funzionamento.

Aprire. la. cintura-fermo. con. chiusura.velcro

Per far ciò aprire il collegamento in velco ed estrarre l'estremità della cintura (5) facendola passare attraverso la fibbia (6).

Regolare.la.lunghezza.della.cintura

Avvertenza:

La cintura-fermo non deve essere tirata troppo stretta.

Spostando la fibbia della cintura (7) e/o tirando l'estremità della cintura

(8) è possibile modificare la lunghezza della cintura.

40

POGGIATESTA

Il poggiatesta è resistente alle torsioni, regolabile in altezza e profondità e rimuovibile.

!

. Attenzione:

Se si usa la carrozzina con poggiatesta raccomandiamo di applicare due specchietti retrovisori.

Regolazione.del.poggiatesta

Dopo aver allentato la leva di bloccaggio (1), il poggiatesta è regolabile in altezza oppure può essere addirittura tolto.

!

. Attenzione:

Per la regolazione in altezza non tirare oltre la tacca!

1

41

COMANDO.ACCOMPA-

GNATORE.CON.CIRCUITO.

PRIORITARIO

Il comando dell'accompagnatore permette alla persona d'accompagnamento di comandare facilmente la carrozzina tramite un modulo comandi separato e supplementare.

Posizionare.il.comando

Avvertenza:

Prima di regolare la posizione spegnere il modulo comandi! – In questo modo, si impedisce un involontario movimento della carrozzina.

Regolazione.in.altezza

Tenere fermo il modulo comandi e allentare la vite di bloccaggio (1).

Spingere il modulo comandi nella posizione desiderata e stringere di nuovo la vite di bloccaggio.

Regolazione.angolare

Tenere fermo il modulo comandi e allentare la vite di bloccaggio (2).

Orientare il modulo comandi nella posizione desiderata e stringere di nuovo la vite di bloccaggio.

2

1

42

IMPIANTO.LUCI

Per la guida all'esterno e su strade pubbliche, la carrozzina può essere dotata di un'illuminazione a LED.

Le luci vengono azionate tramite il modulo comandi per il passeggero.

Avvertenza:

Osservare le istruzioni per l'uso

< Modulo comandi > e le indicazioni generali per l'utilizzo e la sicurezza < Veicoli elettronici >!

SPECCHIETTO.RETROVI-

SORE

Rimuovere.lo.specchietto.retrovisore

Per rimuovere lo specchietto retrovisore, allentare la vite di bloccaggio (2) e tirare lo specchietto in avanti fuori dal tubo del bracciolo.

Avvertenza:

Riporre lo specchietto retrovisore con cautela e proteggere il vetro dello specchietto ed altri oggetti dal caricamento.

Lo specchietto retrovisore va tenuto costantemente pulito.

– Per pulire lo specchietto, va utilizzato un detergente per vetri normalemente reperibile in commercio. Seguite in questo caso le avvertenze prescritte dal produttore.

Inserire.lo.specchietto.retrovisore

Per il funzionamento a motore, infilare lo specchietto in avnati nel tubo del bracciolo e avvitare stretta la vite di bloccaggio (2).

1

2

Regolare.lo.specchietto

1. Preimpostare lo specchietto retrovisore girando il morsetto lateralmente.

2. Girare lo specchietto retrovisore alla barra di fissaggio e giunto sferico fino a regolare l'angolazione desiderata.

43

44

CARICAMENTO.E.TRA-

SPORTO

☞ Non utilizzare lo schienale, i poggiagambe, i braccioli o i rivestimenti per sollevare la carrozzina!

!

. Attenzione:

Prima di sollevarla, la carrozzina deve essere spenta!

Caricamento

La carrozzina può venire caricata in un autoveicolo tramite rampe o predelle mobili.

Avvertenza:

Osservare le indicazioni generali per l'utilizzo e la sicurezza < Veicoli

elettronici > al capitolo < Rampe e

predelle mobili >.

Trasporto.di.persone.in.

autoveicolo.per.trasporto.di.

disabili

Sulla targhetta della vostra carrozzina

è indicato se la vostra carrozzina personale è autorizzata come sedile per il trasporto in autoveicolo per trasporto di disabili.

Il prodotto è autorizzato come sedile in un autoveicolo per il trasporto di disabili.

X

Il prodotto non è autorizzato come sedile in un autoveicolo per il trasporto di disabili.

!

. Attenzione:

Per il trasporto in autoveicoli per disabili, si riducono i pesi di carico della carrozzina, anche in caso di aggiunta di un sistema di fissaggio passeggero/carrozzina!

☞ A questo proposito osservare il capitolo < Dati tecnici >!

Dispositivi.di.sicurezza.di.

fissaggio.per.il.trasporto

La carrozzina deve essere bloccata solo tramite i punti di ancoraggio (1)

+ (3) e (2) + (4).

☞ I punti di ancoraggio sono contrassegnati con un simbolo.

La procedura per il fissaggio della carrozzina è descritta nel documento < Indicazioni generali per

l'utilizzo e la sicurezza per veicoli

elettronici > al capitolo < Traspor-

to in autoveicoli o con mezzi di tra-

sporto >.

1

MANUTENZIONE

La carenza o l'insufficienza di cure e di manutenzione comporta una restrizione della garanzia da parte del produttore.

Operazioni.di.manutenzione

Il seguente programma di manutenzione rappresenta una guida per l'esecuzione delle operazioni di manutenzione.

Esso non dà alcuna indicazione sulla mole di lavoro effettivamente necessaria riscontrata sul veicolo.

2

3

4

45

Programma.di.manutenzione

QUANDO

Prima.dell’utilizzo

In particolare prima dei viaggi al buio

Ogni.2.settimane

(a seconda della prestazione sul percorso di marcia)

CHE.COSA

Informazioni.generali

Controllare il buon funzionamento.

Controllare.il.freno.

elettromagnetico

Mettere la leva di commutazione di funzionamento a motore/ spinta su entrambi i lati sul funzionamento a motore.

OSSERVAZIONI

Eseguire il controllo direttamente o tramite l’aiuto di una persona d'assistenza.

Eseguire il controllo direttamente o tramite l’aiuto di una persona d'assistenza.

Se si può spingere la carrozzina, far riparare immediatamente il freno da parte di un'officina specializzata.

– Pericolo d’incidente!

Eseguire il controllo direttamente o tramite l’aiuto di una persona d'assistenza.

Impianto.luci

Controllare che l'impianto d'illuminazione ed i riflettori funzionino perfettamente.

Controllare. la. pressione.delle.gomme

Pressione di gonfiaggio gomme:

2,5 bar = 36 psi

Viti.di.regolazione

Verificare che le viti e i dadi siano ben fissati.

Eseguire il controllo direttamente o tramite l’aiuto di una persona d'assistenza.

Utilizzare a tale scopo il manometro per pneumatici.

Eseguire il controllo direttamente o tramite l’aiuto di una persona d'assistenza.

Riavvitare strette le viti di regolazione allentate.

Se necessario, rivolgersi ad un'officina specializzata.

46

QUANDO

Ogni.6.-8.settimane

(a seconda della prestazione sul percorso di marcia)

Ogni.2.mesi

(a seconda della prestazione sul percorso di marcia)

Ogni.6.mesi

(in base alla frequenza di utilizzo)

Raccomandazioni del produttore:

Ogni.12.mesi

(in base alla frequenza di utilizzo)

CHE.COSA

Attacchi.ruote

Verificare che le viti e i dadi delle ruote siano ben fissati

Verificare.il.profilo.

delle.gomme

Profondità minima = 1 mm

OSSERVAZIONI

Eseguire direttamente o con l’aiuto di una persona d'assistenza.

Avvitare stretti i dadi o le viti delle ruote allentati e serrarli dopo 10 ore di funzionamento o dopo 50 km.

Se necessario, rivolgersi ad un'officina specializzata.

Eseguire il controllo direttamente o tramite l’aiuto di una persona d'assistenza.

In caso di profilo delle gomme usurato o danneggiato, contattare un’officina specializzata per la riparazione.

Verificare

– La pulizia.

– Lo stato generale.

Ispezione.di.sicurezza

– Veicolo

– Caricabatterie

Vedi Pulizia.

Vedi Riparazione.

– Vedere le indicazioni generali per l'utilizzo e per la sicurezza dei

< Veicoli elettrici >.

Eseguire direttamente o con l’aiuto di una persona d'assistenza.

Eseguita dal rivenditore specializzato.

47

48

Fusibili

Sostituzione.dei.fusibili

Prima di sostituire i fusibili, mettere la carrozzina su una superficie piana e bloccarla per evitarne il movimento involontario.

A tal fine osservare le istruzioni del capitolo < Fissare la carrozzina >.

!

. Attenzione:

Sostituire un fusibile solo con un altro dello stesso tipo!

I fusibili nuovi sono reperibili ad esempio nelle stazioni di servizio.

Avvertenza:

Nel caso il fusibile si bruci ancora, far rimuovere la causa del guasto dal vostro rivenditore specializzato.

Fusibile

Fusibile principale / di batteria (1)

Il fusibile piatto per la corrente di batteria si trova nel supporto del fusibile

(2).

Osservare < Dati tecnici >!

1

2

Danni.a.pneumatici.in.caso.

di.pneumatici.gonfiabili

Per riparare il foro di uno pneumatico si consiglia l'impiego di uno spray per schiuma apposito, in vendita presso i rivenditori specializzati. – Dopo è necessario rivolgersi immediatamente ad un'officina specializzata.

Impianto.luci

L'illuminazione (1) + (2) è dotata di una tecnica LED molto durevole.

.Avvertenza:

Se un lampeggiatore è guasto, quello rimanente lampeggia con frequenza doppia.

Si raccomanda di far riparare immediatamente all'officina la lampadina LED guasta.

Fari.di.marcia

L'alloggiamento dei fari (1) deve essere regolato in modo tale che il cono di luce sia visibile sulla careggiata. – Regolare il bordo inferiore del cono di luce a circa 3 metri davanti alla carrozzina.

Avvertenza:

Dopo lo spostamento dell'inclinazione del sedile, è necessario ventualmente effettuare nuovamente la regolazione dell'alloggiamento dei fari.

Se necessario, rivolgersi per la regolazione ad un'officina specializzata.

1

2

49

Rimozione.dei.guasti

Guasto

La spia di controllo batteria del modulo comandi non si illumina dopo l‘inserimento.

Causa

Il fusibile della batteria

è guasto o non inserito correttamente.

La spia di controllo delle batterie lampeggia dopo l'accensione.

L'impianto luci non è attivo.

La connessione ad innesto per l’alimentazione non ha contatto.

Uno dei motori di trazione o entrambi si trovano sul funzionamneto a spinta.

La connessione a innesto di uno dei comandi non ha contatto.

Disturbo nei componenti elettronici.

Guasti non specificati.

Lampada LED guasta.

Il comando elettronico o dell’impianto luci oppure della marcia è guasto.

Rimozione

Sostituire il fusibile difettoso o pulire i contatti ed inserirli correttamente.

Controllare le connessioni a innesto.

Girare la leva di commutazione di funzionamento a motore/spinta su entrambi i lati sul funzionamento a motore.

Controllare le connessioni a innesto.

Far riparare da un’officina specializzata. (Funzionamento a spinta)

Mettere la leva-interruttore nella posizione del funzionamento a motore.

Consultate < Diagnosi

dei guasti > contenuta nelle istruzioni per l’uso del modulo comandi.

Far riparare oppure sostituire da un’officina autorizzata.

Far riparare oppure sostituire da un’officina autorizzata.

50

Avvertenze.per.il.rivenditore.specializzato

Potete trovare le istruzioni per la manutenzione e l'assistenza tecnica sul nostro sito internet < www.meyraortopedia.com >. In queste istruzioni potete trovare ad es. le seguenti informazioni:

1. Regolazioni eseguibili con attrezzi.

2. Descrizioni dello svolgimento di riparazioni importanti.

3. Avvertenze su modifiche specifiche di un modello.

2. Una lista di controllo per l'ispezione.

In questa lista di controllo sono specificate le prove di funzionamento necessarie nell’ambito dell‘ispezione.

Rappresentano un filo conduttore per i lavori da effettuare nell’ispezione.

.Avvertenza:

Non danno però chiarimenti sulle dimensioni dei lavori effettivi da svolgere sul veicolo.

Se l’ispezione annuale ha avuto un esito positivo si compila il certificato d’ispezione contenuto nelle istruzioni per l’uso.

Se necessario, è possibile copiare un modello per ulteriori certificati d'ispezione dalle istruzioni per la manutenzione e l'assistenza tecnica. Questo deve venire allora allegato alle istruzioni per l'uso.

Programmazione.dell‘andatura

L'andatura della carrozzina può venire regolata tramite un apparecchio di programmazione.

A tal scopo, osservare le istruzioni corrispondenti < Istruzioni per la riparazione e l'assistenza tecnica > .

Si raccomanda di adattare regolarmente l'andatura della carrozzina elettronica alle esigenze individuali ed ai progressi d'apprendimento del relativo passeggero.

La programmazione dovrebbe essere adattata in particolar modo all'utente. A questo scopo va tenuto conto delle sue capacità di reazione, della sua costituzione, nonché delle sue capacità fisiche e psichiche. Pertanto, può risultare molto utile un colloquio con il medico o con il terapista.

!

. Attenzione:

Ogni modifica della programmazione di fabbrica può rappresentare un maggior rischio d'incidente.

☞ Pericolo di ribaltamento in curva.

51

DATI.TECNICI

Prestazione.sui.percorsi.di.

marcia

La prestazione sui percorsi di marcia dipende in misura decisiva dai seguenti fattori:

– Stato di carica delle batterie,

– Peso del guidatore,

– Velocità di marcia

– Modalità di marcia

– Caratteristiche stradali

– Condizioni di marcia

– Temperatura ambiente.

I dati nominali da noi indicati sono realistici alle seguenti condizioni:

– Temperatura ambiente 27°C.

– 100% di capacità nominale della batterie di trazione secondo norma DIN.

– Batterie di trazione come nuove con più di 5 cicli di caricamento.

– Carico nominale di 75 kg.

– Senza ripetute accelerazioni.

– Fondo piano e solido.

La prestazione sui percorsi di marcia viene fortemente limitata da quanto segue:

– marcia frequente in salita,

– cattivo stato di caricamento delle batterie di trazione,

– temperatura ambiente bassa

(per es. in inverno),

– messa in moto e frenature frequenti

(per es. nel traffico cittadino),

– batterie di trazione invecchiate, solfatate,

– manovre di sterzo inevitabilmente necessarie e frequenti,

– velocità di marcia ridotta (soprattutto a ritmo del passo).

A livello pratico la prestazione sui percorsi di marcia ancora raggiungibile in

"condizioni normali" si riduce a circa l'

80–40% del valore nominale.

Pendenza.superabile

Per motivi di sicurezza (es. in caso di rampe), le salite e le pendenze che superano i valori consentiti vanno percorse solo senza passeggero!

52

Fusibili

Sotto il ripiano del sedile davanti alle batterie di trazione

A questo proposito osservare il capitolo < Fusibili >.

Fusibile principale / di batteria

VR2: 60 A

R-Net: 80 A

53

Modello.1.610./.1.611

Tutti i dati riportati nella tabella seguente si riferiscono alle esecuzioni standard del modello corrispondente.

Tolleranza dimensionale ± 1,5 cm, ± 2°.

Modello: .............................................................................................. 1.610./.1.611.

Targhetta d'identificazione: ..............................davanti a destra sul portabatterie

Classe di applicazione secondo DIN EN 12184: ........................................... Classe B

Durata di vita: ................................................................................................... 5 anni

Livello sonoro: ............................................................................................ < 70 dB(A)

Grado di protezione: .......................................................................................... IP X4

Impianto.elettrico:

Controllo dell‘avviamento 6 km/h: .............................................24 Volt / 70 A max.

Controllo dell‘avviamento 10 km/h (modello 1.611) ................24 Volt / 90 A max.

Sicurezza principale con 6 km/h: ........................................................................ 60 A

Sicurezza principale con 10 km/h: ...................................................................... 80 A

Illuminazione (opzione): .................................................................tecnica LED 24 V

Misure:.................................................................min../.max../.dalla.fabbrica

Lunghezza complessiva (compresa la pedana poggiapiedi): ...................................

.................................................................................................1130 / 1130 / 1130 mm

Larghezza totale:

Modello 1.610 (ruote 12"): .........................................................590 / 800 / 590 mm

Modello 1.611 (ruote 12"): .........................................................580 / 800 / 580 mm

Modello 1.610 (ruote 14"): .........................................................630 / 800 / 630 mm

Modello 1.611 (ruote 14"): .........................................................620 / 800 / 620 mm

Altezza (modello 1.610): .........................................................930 / 1130 / 1010 mm

Altezza (modello 1.611): .........................................................930 / 1130 / 1030 mm

Altezza anteriore del sedile (AS):

Cintura sedile (modello 1.610): ...........................................................43 / 53 / 48 cm

Cintura sedile (modello 1.611): ...........................................................43 / 53 / 50 cm

ErgoSeat: ..................................................................................................... AS + 7 cm

Sedile Recaro Basic: .......................................................................... SH (AS) + 15 cm

Profondità della seduta (PS): ..............................................................40 / 56 / 46 cm

Larghezza sedile (regolabile in maniera continua tramite l’imbottitura dei braccioli): ....................................................38 / 65 / 43 cm

Inclinazione sedile meccanica: ................................................................. 0° / 10° / 4°

Inclinazione sedile elettrica: .................................................................... 0° / 26° / 4°

54

Altezza schienale:

Schienale standard / adattabile (modello 1.610): .............................40 / 50 / 50 cm

Schienale standard / adattabile (modello 1.611): .............................40 / 50 / 50 cm

ErgoSeat: ..............................................................................................53 / 57 / 53 cm

Recaro: ................................................................................................................64 cm

Angolazione schienale meccanica: ...................................................... -10°/ 30° / 10°

Angolazione schienale elettrica: ......................................................... -10°/ 50° / 10°

Schienale fino al bordo anteriore dei braccioli: con cintura sedile standard (ST/PS 46 cm), (min. / max.): ........................33 / 45 cm

Altezza del bracciolo a partire dal lato superiore del sedile: ..........24 / 35 / 26 cm

Lunghezza ginocchio-tallone (USL/LGT), senza cuscino seduta:

Cintura sedile (min. / max.): .......................................................................28 / 43 cm

ErgoSeat (min. / max.): ...............................................................................35 / 50 cm

Sedile Recaro Basic (min. / max.): ..............................................................35 / 50 cm

Angolazione poggiagambe regolabile, codice 92/86: ...................110° fino a 180°

Ruote:

Ruota direzionale:

ø 190 x 50 mm (8“) Pneumatici ad aria: ...................................(36 psi) max. 2,5 bar

ø 225 x 70 mm (9“) Pneumatici ad aria: ...................................(36 psi) max. 2,5 bar

ø 255 x 70 mm (10“) Pneumatici ad aria:.................................(36 psi) max. 2,5 bar

ø 190 x 50 mm (8“): ................................................................................... antipanne

ø 225 x 70 mm (9“): ................................................................................... antipanne

ø 255 x 70 mm (10“): ................................................................................. antipanne

Ruota motrice:

ø 320 x 60 mm (12,5 x 2,5“) Pneumatici ad aria: .....................(36 psi) max. 2,5 bar

ø 350 x 75 mm (14 x 3,5“) Pneumatici ad aria: ........................(36 psi) max. 2,5 bar

ø 320 x 60 mm (12,5 x 2,5“): ..................................................................... antipanne

ø 350 x 75 mm (14 x 3,5“): ........................................................................ antipanne

Dimensioni.di.trasporto:

Lunghezza (compresi i rotelle antiribaltamento, senza poggiagambe): .. 830 mm

Larghezza (senza braccioli):

Modello 1.610 (ruote 12"): ........................................................................... 590 mm

Modello 1.611 (ruote 12"): ........................................................................... 580 mm

Modello 1.610 (ruote 14"): ........................................................................... 630 mm

Modello 1.611 (ruote 14"): ........................................................................... 620 mm

Altezza senza braccioli (min. / max.): .................................................. 570 / 670 mm

(con l’imbottitura dello schienale rimossa e lo schienale ribaltato sul sedile)

55

Dati.relativi.al.clima:

Temperatura dell'ambiente: ...................................................da -25°C fino a +50°C

Temperatura di immagazzinaggio con batterie di trazione: .........................................................da -25°C fino a +50°C

Temperatura di immagazzinaggio senza batterie di trazione: ......................................................da -40°C fino a +65°C

Batterie.di.trazione,.chiuse:

Batterie di trazione (modello 1.610): ............... 2 x 12 V 38 Ah (5 h) / 45 Ah (20 h)

Batterie di trazione (modello 1.611): ............... 2 x 12 V 43 Ah (5 h) / 50 Ah (20 h)

Batterie di trazione sigillate: ............................ 2 x 12 V 63 Ah (5 h) / 73 Ah (20 h)

Misura massima batterie (Lu x La x H): ...................................... 26 x 17,4 x 20,5 cm

Autonomia.(vedi Prestazione di marcia):

45 Ah (20 h) a 6 km/h (modello 1.610): ...................................................circa 28 km

50 Ah (20 h) a 6 km/h (modello 1.611): ...................................................circa 30 km

73 Ah (20 h) a 6 km/h (modello 1.610): ...................................................circa 42 km

73 Ah (20 h) a 6 km/h (modello 1.611): ...................................................circa 40 km

50 Ah (20 h) a 10 km/h: ............................................................................circa 25 km

73 Ah (20 h) a 10 km/h: ............................................................................circa 35 km

Caricabatterie:

Consigliamo un caricabatterie: per batterie fino a max. 65 Ah (20 h) ........................................................24 V / 6 A per batterie fino a max. 85 Ah (20 h) ........................................................24 V / 8 A per batterie fino a max. 125 Ah (20 h) ....................................................24 V / 12 A corrente caricamento max. : ............................................................................... 12 A

Potenza.-.elettrica (vedi prestazione di percorso):

Velocità massima in avanti: ...................................................................... 6 / 10 km/h

Potenza continua del motore S1: ...................................................... 220 / 300 Watt

56

Potenza.-.meccanica (vedi prestazione di percorso):

Altezza dell'ostacolo verso l'alto: .......................................................... max. 60 mm

Altezza dell'ostacolo verso il basso: ...................................................... max. 60 mm

Altezza da terra (motore): .............................................................................. 60 mm

Altezza da terra (portabatterie): .................................................................... 80 mm

Raggio minimo di volta: ........................................................................circa 840 mm

Spazio di sterzata:............................................................................... circa 1300 mm

Salita ammessa: ............................................................................................ 6° (11 %)

Discesa ammessa: ......................................................................................... 6° (11 %)

Pendenza trasversale ammessa: ................................................................. 6° (11 %)

Sicurezza statica da ribaltamento in tutte le direzioni: ........................... 6° (11 %)

Pesi.(allestimento di base):.............................................Modello.1.610./.1.611

Peso complessivo consentito: ................................................................. 220 / 280 kg

Carico ammissibile per l’asse anteriore: ................................................ 110 / 140 kg

Carico ammissibile per l’asse posteriore: .............................................. 150 / 180 kg

Peso max. persona: incluso carico utile: ................................................................................. 120 / 160 kg in autoveicolo per disabili (incluso carico utile): .................................. 100 / 100 kg

Carico utile max.: ........................................................................................ 10 / 10 kg

Peso a vuoto (con i braccioli e poggiagambe): con batterie di trazione da 45 Ah, chiuse (à 14,6 kg): .....................circa 94 / 94 kg con batterie di trazione da 50 Ah, chiuse (à 21,8 kg): .................circa 108 / 108 kg con batterie di trazione da 73 Ah, chiuse (à 23,0 kg): .................circa 111 / 111 kg senza batterie di trazione: .................................................................circa 65 / 65 kg

Tutti i dati relativi al peso si riferiscono alla dotazione di base senza regola-

zioni elettriche.

Bracciolo codice 106/4960 (coppia) ..................................................................3,2 kg

Poggiagamba codice 92/805 (coppia) ..............................................................4,0 kg

Poggiagamba codice 93/805 (coppia) ..............................................................1,8 kg

Poggiagamba elettrico codice 86/805 (coppia) ...............................................9,0 kg

Peso delle componenti singole più pesanti:

Poggiagamba (Codice 86): ................................................................................4,5 kg

57

Modello.1.612

Tutti i dati riportati nella tabella seguente si riferiscono alle esecuzioni standard del modello corrispondente.

Tolleranza dimensionale ± 1,5 cm, ± 2°.

Modello: ............................................................................................................1.612.

Targhetta d'identificazione: ....................................... a destra sul telaio principale

Classe di applicazione secondo DIN EN 12184: ........................................... Classe B

Durata di vita: ................................................................................................... 5 anni

Livello sonoro: ............................................................................................ < 70 dB(A)

Grado di protezione: .......................................................................................... IP X4

Impianto.elettrico:

Controllo dell‘avviamento 6 km/h: .............................................24 Volt / 70 A max.

Controllo dell‘avviamento 10 km/h: ...........................................24 Volt / 90 A max.

Sicurezza principale con 6 km/h: ........................................................................ 60 A

Sicurezza principale con 10 km/h: ...................................................................... 80 A

Illuminazione (opzione): .................................................................tecnica LED 24 V

Misure:.................................................................min../.max../.dalla.fabbrica

Lunghezza complessiva (compresa la pedana poggiapiedi): ...................................

.................................................................................................1180 / 1180 / 1180 mm

Larghezza totale: .........................................................................630 / 800 / 630 mm

Altezza: .....................................................................................970 / 1140 / 1020 mm

Altezza sedile (per inclinazione del sedile di 3,5°)

Lato anteriore ripiano sedile (senza cuscino seduta):.......................46 / 52 / 49 cm

ErgoSeat: ..................................................................................................... AS + 7 cm

Sedile Recaro Basic: .......................................................................... SH (AS) + 15 cm

Profondità della seduta: ......................................................................40 / 56 / 46 cm

Larghezza sedile (regolabile in maniera continua tramite l’imbottitura dei braccioli): ....................................................38 / 65 / 43 cm

Inclinazione sedile meccanica: ................................................................. 0° / 12° / 4°

Inclinazione sedile elettrica: ................................................................... -2° / 33° / 4°

Altezza schienale:

Schienale adattabile standard: ...........................................................45 / 50 / 50 cm

ErgoSeat: ..............................................................................................53 / 57 / 53 cm

Recaro: ................................................................................................................64 cm

Angolazione schienale meccanica: ...................................................... -10°/ 30° / 10°

Angolazione schienale elettrica: ......................................................... -10°/ 50° / 10°

58

Schienale fino al bordo anteriore dei braccioli: con profondità della seduta (PS) 46 cm: ............................................33 / 45 / 39 cm

Altezza del bracciolo a partire dal lato superiore del sedile: ..........24 / 35 / 26 cm

Lunghezza ginocchio-tallone (LGT), senza cuscino seduta:

Base del sedile (min. / max.): ......................................................................28 / 43 cm

ErgoSeat (min. / max.): ...............................................................................35 / 50 cm

Sedile Recaro Basic (min. / max.): ..............................................................35 / 50 cm

Angolazione poggiagambe regolabile, codice 92/86: ...................110° fino a 180°

Ruote:

Ruota direzionale:

ø 190 x 50 mm (8“) Pneumatici ad aria: ...................................(36 psi) max. 2,5 bar

ø 225 x 70 mm (9“) Pneumatici ad aria: ...................................(36 psi) max. 2,5 bar

ø 255 x 70 mm (10“) Pneumatici ad aria:.................................(36 psi) max. 2,5 bar

ø 190 x 50 mm (8“): ................................................................................... antipanne

ø 225 x 70 mm (9“): ................................................................................... antipanne

ø 255 x 70 mm (10“): ................................................................................. antipanne

Ruota motrice:

ø 320 x 60 mm (12,5 x 2,5“) Pneumatici ad aria: .....................(36 psi) max. 2,5 bar

ø 350 x 75 mm (14 x 3,5“) Pneumatici ad aria: ........................(36 psi) max. 2,5 bar

ø 320 x 60 mm (12,5 x 2,5“): ..................................................................... antipanne

ø 350 x 75 mm (14 x 3,5“): ........................................................................ antipanne

Dimensioni.di.trasporto:

Lunghezza (compresi i rotelle antiribaltamento, senza poggiagambe): .. 870 mm

Larghezza (senza braccioli): .......................................................................... 630 mm

Altezza senza braccioli (min. / max.): .................................................. 720 / 840 mm

(con l’imbottitura dello schienale rimossa e lo schienale ribaltato sul sedile)

Dati.relativi.al.clima:

Temperatura dell'ambiente: ...................................................da -25°C fino a +50°C

Temperatura di immagazzinaggio con batterie di trazione: .........................................................da -25°C fino a +50°C

Temperatura di immagazzinaggio senza batterie di trazione: ......................................................da -40°C fino a +65°C

59

Batterie.di.trazione:

Batterie di trazione sigillate: ............................. 2 x 12 V 43 Ah (5 h) / 50 Ah (20 h)

Batterie di trazione sigillate: ............................. 2 x 12 V 63 Ah (5 h) / 73 Ah (20 h)

Misura massima batterie (Lu x La x H): ...................................... 26 x 17,4 x 20,5 cm

Autonomia.(vedi Prestazione di marcia):

50 Ah (20 h) a 6 km/h: ..............................................................................circa 30 km

73 Ah (20 h) a 6 km/h: ..............................................................................circa 40 km

50 Ah (20 h) a 10 km/h: ............................................................................circa 25 km

73 Ah (20 h) a 10 km/h: ............................................................................circa 35 km

Caricabatterie:

Consigliamo un caricabatterie: per batterie fino a max. 65 Ah (20 h) ........................................................24 V / 6 A per batterie fino a max. 85 Ah (20 h) ........................................................24 V / 8 A per batterie fino a max. 125 Ah (20 h) ....................................................24 V / 12 A corrente caricamento max. : ............................................................................... 12 A

Potenza.-.elettrica (vedi prestazione di percorso):

Velocità massima in avanti: ...................................................................... 6 / 10 km/h

Potenza continua del motore S1: ...................................................... 220 / 300 Watt

Potenza.-.meccanica (vedi prestazione di percorso):

Altezza dell'ostacolo verso l'alto: .......................................................... max. 60 mm

Altezza dell'ostacolo verso il basso: ...................................................... max. 60 mm

Altezza da terra (motore): .............................................................................. 70 mm

Altezza da terra (portabatterie): .................................................................... 80 mm

Raggio minimo di volta: ........................................................................circa 900 mm

Spazio di sterzata:............................................................................... circa 1350 mm

Salita ammessa: ............................................................................................ 6° (11 %)

Discesa ammessa: ......................................................................................... 6° (11 %)

Pendenza trasversale ammessa: ................................................................. 6° (11 %)

Sicurezza statica da ribaltamento in tutte le direzioni: ........................... 6° (11 %)

60

Pesi (Allestimento di base):

Peso complessivo consentito: .......................................................................... 320 kg

Carico ammissibile per l’asse anteriore: ......................................................... 160 kg

Carico ammissibile per l’asse posteriore: ....................................................... 220 kg

Peso max. persona: incluso carico utile: .......................................................................................... 160 kg con sollevamento di sedile codice 27 (incluso carico utile): ......................... 140 kg in autoveicolo per disabili (incluso carico utile): ........................................... 100 kg

Carico utile max: .................................................................................................10 kg

Peso a vuoto: con batterie di trazione da 50 Ah, chiuse (à 21,8 kg): ..........................circa 115 kg con batterie di trazione da 73 Ah, chiuse (à 23,0 kg): ..........................circa 118 kg senza batterie di trazione: .....................................................................circa 71,5 kg

Tutti i dati relativi al peso si riferiscono alla dotazione di base senza regola-

zioni elettriche.

Bracciolo codice 106/4960 (coppia) ..................................................................3,2 kg

Poggiagamba codice 92/805 (coppia) ..............................................................4,0 kg

Poggiagamba codice 93/805 (coppia) ..............................................................1,8 kg

Poggiagamba elettrico codice 86/805 (coppia) ...............................................9,0 kg

Peso delle componenti singole più pesanti:

Poggiagamba (Codice 86): ................................................................................4,5 kg

61

Significato.delle.targhette.autoadesive.sulla.carrozzina

Attenzione!

Leggere le istruzioni per l'uso e la documentazione allegata.

Non sollevare la carrozzina elettronica dai braccioli o dai poggiagambe.

I pezzi rimuovibili non sono idonei per il trasporto.

Funzionamento a motore

Funzionamento a spinta

Spingere solo su superfici piane.

Avvertenza sulla presa di caricamento

Possibilità di fissaggio di fissaggi per il trasporto.

Avvertenza sul pericolo di contusione. – Non infilare le mani

62

Significato.dei.simboli.sulla.targhetta.di.identificazione

Produttore

Numero d'ordine

Numero di serie

Data di produzione (Anno - settimana)

Peso utente consentito

Peso complessivo consentito

Carico asse consentito

Salita consentita

Pendenza consentita

Velocità massima consentita

Il prodotto è autorizzato come sedile in un autoveicolo per trasporto di disabili

X

Il prodotto non è autorizzato come sedile in un autoveicolo per trasporto di disabili.

63

CERTIFICATO.D'ISPEZIONE

Dati.del.veicolo:

Modello:

Ispezione.di.sicurezza.consigliata.nel.1°.anno

(al.massimo.ogni.12.mesi)

Timbro del rivenditore specializzato:

Bolla di consegna N°:

N° di serie (SN):

Ispezione.di.sicurezza.consigliata.nel.2°.anno

(al.massimo.ogni.12.mesi)

Timbro del rivenditore specializzato:

Firma:

Luogo, data:

Prossima ispezione di sicurezza tra 12 mesi

Data:

Ispezione.di.sicurezza.consigliata.nel.3°.anno

(al.massimo.ogni.12.mesi)

Timbro del rivenditore specializzato:

Firma:

Luogo, data:

Prossima ispezione di sicurezza tra 12 mesi

Data:

Ispezione.di.sicurezza.consigliata.nel.4°.anno

(al.massimo.ogni.12.mesi)

Timbro del rivenditore specializzato:

Firma:

Luogo, data:

64

Prossima ispezione di sicurezza tra 12 mesi

Data:

Firma:

Luogo, data:

Prossima ispezione di sicurezza tra 12 mesi

Data:

Ispezione.di.sicurezza.consigliata.nel.5°.anno

(al.massimo.ogni.12.mesi)

Timbro del rivenditore specializzato:

Firma:

Luogo, data:

Prossima ispezione di sicurezza tra 12 mesi

Data:

NOTE

65

GARANZIA

Per questo prodotto assumiamo nell'ambito delle nostre Condizioni

Generali di Contratto la garanzia di legge e quella corrispondente alla nostra comprovata assistenza tecnica di qualità. Per richieste relative alla garanzia preghiamo di rivolgersi al proprio rivenditore specializzato con il seguente tagliando di garanzia e le indicazioni necessarie sulla definizione del modello, il numero di bolla di consegna con data di consegna e numero di serie (SN).

Il numero di serie (SN) può essere letto sulla piastrina di identificazione.

Premessa per il riconoscimento della garanzia è comunque l'utilizzo conforme del prodotto, l'utilizzo di parti di ricambio originali da parte del rivenditore specializzato e l'esecuzione regolare di manutenzione ed ispezioni.

Sono esclusi dalla garanzia eventuali danni alla superficie, gli pneumatici delle ruote, danni dovuti a viti o a dadi allentati nonché a fori di fissaggio allargati a seguito di ripetuti interventi di montaggio.

Sono inoltre esclusi eventuali danni al motore e all'elettronica provocati da un lavaggio non professionale con apparecchi a getto di vapore, oppure dovuti all'ingolfamento volontario o involontario dei componenti.

Guasti causati da fonti d'emissione come telefonini con grande potenza d'emissione, impianti HiFi ed altre forti emittenti di disturbo fuori dalle specificazioni normative non possono essere resi valide come rivendicazioni di garanzia.

!

. Attenzione:

La mancata osservanza delle istruzioni per l'uso così come le operazioni di manutenzione eseguite in modo inappropriato e anche soprattutto le modifiche tecniche e le integrazioni (aggiunte) prive del nostro consenso portano alla decadenza sia della garanzia che della responsabilità legale sul prodotto in generale.

Avvertenza:

Le presenti istruzioni per l’uso costituiscono parte integrante del prodotto e, qualora quest’ultimo venisse ceduto, vanno consegnate al nuovo proprietario o utente.

Ci riserviamo il diritto di apportare modifiche tecniche allo scopo di migliorare i nostri prodotti.

66

Questo prodotto è conforme alla normativa CE 93/42/CEE per i prodotti sanitari.

Tagliando.garanzia

Si prega di riempire! In caso di necessità copiare e inviare la copia al proprio rivenditore specializzato.

Garanzia

Descrizione Modello: Bolla di consegna N°:

SN (vedi targhetta modello)

Timbro del rivenditore specializzato:

Data di spedizione:

Certificato.d'ispezione.per.la.consegna

Dati.del.veicolo:

N° di serie (SN):

Timbro del rivenditore specializzato:

Modello:

Bolla di consegna N°:

Firma:

Luogo, data:

Prossima ispezione di sicurezza tra 12 mesi

Data:

67

Il Suo rivenditore specializzato:

MEYRA-ORTOPEDIA

Vertriebsgesellschaft mbH

Meyra-Ring 2 · D-32689 Kalletal-Kalldorf

Casella postale 1 703 · D-32591 Vlotho

Telefono +49 (0)5733 922-311

Fax +49 (0)5733 922-9311

F a c c i a m o m u o v e r e l e p e r s o n e .

[email protected]

www.meyra-ortopedia.de

205 338 103

(Stato: 2010-11) Istruzioni per l'uso originali! Possibilità di modifiche tecniche!

Was this manual useful for you? yes no
Thank you for your participation!

* Your assessment is very important for improving the work of artificial intelligence, which forms the content of this project