1 - Aerne Menu
SINTOAMPLIFICATORE
AUDIO/VIDEO MULTICANALE
VSX-908RDS
VSX-908RDS-G
Istruzioni per l’uso
IMPORTANT 1
CAUTION
RISK OF ELECTRIC SHOCK
DO NOT OPEN
The lightning flash with arrowhead symbol, within an
equilateral triangle, is intended to alert the user to the
presence of uninsulated "dangerous voltage" within the
product's enclosure that may be of sufficient magnitude
to constitute a risk of electric shock to persons.
CAUTION:
TO PREVENT THE RISK OF ELECTRIC SHOCK, DO
NOT REMOVE COVER (OR BACK). NO USERSERVICEABLE PARTS INSIDE. REFER SERVICING TO
QUALIFIED SERVICE PERSONNEL.
Grazie per aver acquistato questo prodotto Pioneer.
Leggere attentamente questo manuale di istruzioni
per familiarizzarsi con l’uso dell’apparecchio.
Conservare poi il manuale per ogni eventuale futuro riferimento.
I modelli disponibili in alcuni paesi o regioni
possono avere la forma della spina del cavo
d’alimentazione e della presa ausiliaria di corrente
diversa da quella mostrata nelle illustrazioni, ma
il loro modo di collegamento e funzionamento è
lo stesso.
AVVERTIMENTO RIGUARDANTE IL FILO
DI ALIMENTAZIONE
Prendete sempre il filo di alimentazione per la spina. Non
tiratelo mai agendo per il filo stesso e non toccate mai il filo
con le mani bagnati, perchè questo potrebbe causare
cortocircuiti o scosse elettriche. Non collocate l’unità,
oppure dei mobili sopra il filo di alimentazione e controllate
che lo stesso non sia premuto. Non annodate mai il filo di
alimentazione nè collegatelo con altri fili. I fili di alimentazione devono essere collocati in tal modo che non saranno
calpestati. Un filo di alimentazione danneggiato potrebbe
causare incendi o scosse elettriche. Controllate il filo di
alimentazione regolarmente. Quando localizzate un eventuale danno, rivolgetevi al più vicino centro assistenza
autorizzato della PIONEER oppure al vostro rivenditore per
la sostituzione del filo di alimentazione.
The exclamation point within an equilateral triangle is
intended to alert the user to the presence of important
operating and maintenance (servicing) instructions in
the literature accompanying the appliance.
[Per il modello per l’Europa]
Se il formato delle prese sull’apparecchio
associato non corrisponde a quello della spina
in dotazione al prodotto, è necessario
rimuovere la spina ed applicarne una
appropriata.
La spina rimossa deve essere eliminata onde
evitare il pericolo di scosse elettriche nel caso
in cui essa venga collegata ad una presa.
AVVERTENZA:
PER EVITARE IL RESCHIO DI
FIAMME O SCOSSE ELETTRICHE, NON ESPORRE QUESTI
APPARECCHI ALLA PIOGGIA O ALL’UMIDITÀ.
Questo prodotto è conforme alla direttiva sul basso
voltaggio (73/23/CEE), alle direttive EMC (89/336/CEE,
92/31/CEE) e alla direttiva sul marchio CE (93/68/CEE).
L’INTERRUTTORE DI ALIMENTAZIONE È
COLLEGATO AD UN CIRCUITO SECONDARIO E
QUINDI, NELLA POSIZIONE DI ATTESA (STANDBY),
NON SEPARA L’UNITÀ DALLA PRESA DI CORRENTE.
Manutenzione delle superfici esterne
• Usare un panno per lucidare o un panno asciutto per rimuovere polvere e sporco.
• Se le superfici sono molto sporche, passarle servendosi di un panno morbido imbevuto con detergente neutro
diluito in cinque o sei parti di acqua e ben strizzato, quindi passare di nuovo le superfici con un panno asciutto.
Non usare cera o pulitori per mobili.
• Non usare mai diluenti, benzina, insetticidi spray o altre sostanze chimiche su questo apparecchio o nei pressi
di esso, perché tali sostanze corrodono le superfici.
2
Indice
Preparativi ............................................................................................................ 5
Controllo degli accessori in dotazione ............................................................................. 5
Uso di questo manuale ...................................................................................................... 5
Preparazione del telecomando .......................................................................................... 6
Installazione del ricevitore ................................................................................................. 7
Apertura del pannello anteriore ........................................................................................ 7
Componenti audio .............................................................................................................. 8
Componenti video .............................................................................................................. 9
Collegamenti digitali ........................................................................................................ 10
Ingresso per decoder esterno ......................................................................................... 12
Antenne ............................................................................................................................. 13
Diffusori ............................................................................................................................. 14
Collegamento di amplificatori supplementari ............................................................... 17
Collegamenti di alimentazione (AC OUTLETS (prese CA)) ........................................... 17
PREPARATIVI
Collegamento degli apparecchi ......................................................................... 8
Display e Comandi ............................................................................................ 18
Pannello anteriore ............................................................................................................ 18
Display............................................................................................................................... 20
Telecomando .................................................................................................................... 22
Predisposizioni per l’audio surround .............................................................. 24
Visualizzazione sullo schermo ......................................................................................... 24
Predisposizione per l’audio surround ............................................................................. 25
Uso del sintonizzatore ...................................................................................... 46
Sintonia automatica e sintonia manuale ........................................................................ 46
Sintonia ad accesso diretto ............................................................................................. 47
Preselezione delle stazioni usate frequentemente ........................................................ 48
Richiamo delle stazioni preselezionate .......................................................................... 49
Ricezione di programmi RDS (Radio Data System) ...................................................... 51
Controllo a distanza di altri componenti ........................................................ 54
Predisposizione del telecomando per il controllo di altri componenti ........................ 54
Controllo a distanza di altri componenti ........................................................................ 58
Uso delle altre funzioni ..................................................................................... 65
Registrazione da componenti audio ............................................................................... 65
Registrazione da componenti audio digitali .................................................................. 66
Registrazione da componenti video ............................................................................... 66
Operazioni plurime ........................................................................................................... 67
Spegnimento del sistema ................................................................................................ 69
Predisposizione della funzione diretta ............................................................................ 70
Retroilluminazione del telecomando .............................................................................. 70
Azzeramento del telecomando ........................................................................................ 71
Informazioni tecniche e Soluzione di problemi .............................................. 72
Dolby Digital ..................................................................................................................... 72
DTS .................................................................................................................................... 73
Audio MPEG ..................................................................................................................... 74
THX .................................................................................................................................... 74
RDS (Radio Data System) ................................................................................................ 75
Lista dei codici preselezionati ......................................................................................... 78
Soluzione di problemi ...................................................................................................... 82
Caratteristiche tecniche ................................................................................................... 84
3
FUNZIONAMENTO
Riproduzione di fonti con suono stereo ......................................................................... 35
Riproduzione diretta .................................................................................................... 35
Modi audio ........................................................................................................................ 36
Selezione di un modo audio ............................................................................................ 38
Riproduzione di fonti con audio in Dolby Digital, DTS o MPEG ................................... 39
Uso di dischi in audio MPEG ....................................................................................... 40
Commutazione dell’ingresso del segnale ANALOG/DIGITAL ................................... 41
Riduzione del rumore durante la riproduzione (funzione DIGITAL NR) ................... 42
Ascolto nel modo di ascolto MIDNIGHT .................................................................... 43
Riproduzione con decoder esterno (soltanto pannello anteriore) ........................... 43
Prestazioni per 96 kHz/24 bit ....................................................................................... 44
Ascolto nel modo LOUDNESS (soltanto pannello anteriore) ................................... 44
Regolazione dei bassi e degli acuti (controllo del tono)
(soltanto pannello anteriore) ....................................................................................... 45
Regolazione della luminosità del display (soltanto pannello anteriore) ................. 45
PREDISPOSIZIONE
Riproduzione di base ........................................................................................ 35
Caratteristiche
Decoder MPEG (Moving Picture
Experts Group) recante il marchio
È possibile riprodurre anche videodischi digitali (DVD)
e altri supporti registrati in audio MPEG.
Il logo MPEG è un marchio di fabbrica registrato
Royal Philips Electronics.
Decodifica automatica del DTS
(Digital Theater Systems)
R
Questo è il sistema per cinema digitale più recente e
più largamente utilizzato nei cinema nel mondo. Il
decoder è stato incorporato in questo ricevitore ed è
in grado di ottenere una elevata qualità del suono e di
produrre dinamici effetti di audio surround.
L’acronimo “DTS” e il nome “DTS Digital
Surround” sono marchi di fabbrica registrati della
Digital Theater Systems, Inc. Fabbricato sotto
licenza della Digital Systems. Inc.
Un vero cinema in casa con
certificazione THX®
Il modo surround HOME THX CINEMA utilizza una
speciale elaborazione che consente di ascoltare
colonne sonore di film con lo stesso livello di potenza
e realismo che è possibile sperimentare in cinema
ben progettati. È possibile ottenere questo effetto
con fonti in Dolby Digital, fonti in Dolby Surround e
fonti in DTS.
Fabbricato su licenza della Lucasfilm Ltd.
Lucasfilm e THX sono marchi depositati della
Lucasfilm Ltd.
Modi ADVANCED THEATER
Questi modi di funzionamento arricchiscono il suono
sia di film che di musica consentendo di ottenere un
effetto più drammatico.
I quattro modi sono stati progettati per accentuare
qualità del suono specifiche, offrendo all’ascoltatore
una vasta gamma di possibilità.
Modi DSP Surround
Decodifica automatica del Dolby
Digital e del Dolby Pro Logic
Non c’è bisogno di preoccuparsi del formato dei
programmi! Quando si riproduce materiale in Dolby
Digital o in Dolby Surround nel modo 2 (Dolby)
Surround, la decodifica cambia automaticamente a
seconda del segnale in ingresso.
Prodotto sotto licenza della Dolby Laboratories.
“Dolby”, “AC-3”, ”Pro Logic” ed il simbolo
doppia D sono marchi registrati della Dolby
Laboratories. Lavori non pubblicati riservati. ©
1992-1997 Dolby Laboratories. Tutti i diritti sono
riservati.
Amplificatore MOS a energia
diretta
Questo ricevitore incorpora 5 amplificatori di potenza
da 110 watt indipendenti, realizzati con transistori di
uscita MOSFET di potenza Hex dalle elevate
prestazioni. Questa costruzione fornisce una migliore
linearità e un’accurata riproduzione di ciascun canale
per una vera riproduzione ad alta fedeltà persino dalle
più esigenti fonti di programma in Dolby Digital e
DTS.
RDS (Radio Data System)
Con il sistema RDS, le stazioni FM possono inviare
segnali supplementari insieme ai loro normali segnali
radio. Per esempio, le stazioni inviano il loro nome di
stazione, e informazioni sui tipi di programmi
trasmessi, come notizie, sport o musica. Questo
apparecchio riceve tre tipi di segnali RDS: RT, PS e
PTY.
4
Il modo DSP (Digital Signal Processing) Surround
offre la possibilità di trasformare l’ambiente in cui si
vive in sei differenti ambienti sonici quando si ascolta
musica o si guardano film.
Modo di ascolto a basso volume
Il modo di ascolto a basso volume consente di
ottenere eccellenti effetti di audio surround anche
quando si ascolta a basso volume, cosa impossibile
precedentemente.
Riduzione digitale del rumore
La riduzione digitale del rumore è la più recente
tecnologia per la soppressione dei rumori
indesiderati. Essa produce toni chiari e risonanti.
Telecomando programmabile per
il controllo a distanza di altri
componenti
È possibile utilizzare il telecomando in dotazione per
controllare vari altri componenti semplicemente
richiamando i codici preselezionati appropriati o
usando la funzione di programmazione per
memorizzare nel telecomando nuovi comandi.
Inoltre, le funzioni di operazioni plurime consentono
di eseguire più di una operazione
contemporaneamente.
Design a risparmio energetico
Questo apparecchio è stato progettato per
consumare una minima quantità di elettricità quando
l’alimentazione è disattivata (nel modo di attesa). Per
quanto riguarda il valore del consumo di corrente nel
modo di attesa, fare riferimento a “Caratteristiche
tecniche” a pagina 84.
Preparativi
Controllo degli accessori in dotazione
Controllare di avere ricevuto tutti i seguenti accessori in dotazione:
Antenna AM a telaio
Pile LR6 “AA” IEC × 2
PREPARATIVI
Antenna FM a filo
Telecomando
Uso di questo manuale
Questo manuale è per il ricevitore audio/video multicanale VSX-908RDS/VSX-908RDS-G.
Questo manuale è diviso in due sezioni principali che spiegano come predisporre e come usare il ricevitore:
PREPARATIVI
Innanzitutto eseguire tutte le operazioni descritte di seguito in questa sezione “Preparativi” per preparare il
telecomando, quindi collegare il ricevitore agli altri componenti come descritto in “Collegamento degli
apparecchi” (pag. 8). Fare particolare attenzione a collegare componenti digitali come lettori DVD e lettori LD
appropriatamente per poter sfruttare i sistemi surround del ricevitore (pagg. 10-11). Per ulteriori informazioni su
tasti, comandi o indicatori specifici, fare riferimento a “Display e Comandi” a pagina 18.
PREDISPOSIZIONE
L’esecuzione delle operazioni descritte in “Predisposizioni per l’audio surround” (pag. 24) è essenziale per
ottenere un audio surround appropriato.
FUNZIONAMENTO
Per riprodurre musica o colonne sonore, fare riferimento a “Riproduzione di base” (pag. 35). “Uso del
sintonizzatore” (pag. 46) spiega come usare la radio di questo apparecchio. Si consiglia caldamente di eseguire
le operazioni descritte in “Controllo a distanza di altri componenti” (pag. 54) per poter utilizzare il telecomando di
questo apparecchio per tutti gli altri componenti. “Uso delle altre funzioni” (pag. 65) spiega le altre possibilità del
ricevitore. “Informazioni tecniche e Soluzione di problemi” (pag. 72) fornisce informazioni tecniche dettagliate e
una guida alla soluzione di problemi.
I seguenti indicatori e simboli sono utilizzati nel manuale:
Fornisce informazioni supplementari, avvertenze e consigli.
Indica un tasto, un indicatore o una visualizzazione lampeggiante.
Indica un tasto, un indicatore o una visualizzazione stabilmente illuminati.
5
Preparativi
Preparazione del telecomando
Inserimento delle pile
Inserire le pile nel telecomando come mostrato di seguito. Usare pile alcaline.
1
2
3
Pile a secco formato AA
(LR6 “AA” IEC ×2)
Quando si nota una riduzione nel campo operativo del telecomando, sostituire tutte le pile con altre nuove.
ATTENZIONE!
L’uso errato delle pile può avere conseguenze pericolose come perdite di liquido dalle pile ed esplosioni.
Osservare le seguenti avvertenze.
• Non usare mai una pila vecchia e una nuova insieme.
• Inserire le pile con il polo positivo e il polo negativo orientati come indicato dai segni all’interno del
comparto pile.
• Pile della stessa forma possono avere tensioni differenti. Non usare pile differenti insieme.
Controllo di altri componenti PIONEER
Il collegamento di un cavo di controllo opzionale consente di controllare altri componenti PIONEER
semplicemente puntando il telecomando del ricevitore verso il sensore di comandi a distanza situato sul pannello
anteriore del ricevitore. Il ricevitore quindi invia i segnali di controllo a distanza agli altri componenti tramite il
terminale CONTROL OUT.
IN
CONTROL
OUT
CONTROL
IN
OUT
Ricevitore
Componente PIONEER
recante il marchio Î
Telecomando
al terminale CONTROL
IN di un altro
componente PIONEER
recante il marchio Î
È possibile controllare i componenti PIONEER (e quelli prodotti da altri fabbricanti) anche puntando il
telecomando del ricevitore direttamente verso il componente in questione. Questo tipo di operazione
non richiede cavi di controllo. Tutto ciò che si deve fare è richiamare il codice preselezionato appropriato
(fare riferimento a “Richiamo dei codici preselezionati” a pagina 54).
6
Preparativi
Campo operativo del telecomando
L’area in cui è possibile usare il telecomando per controllare il ricevitore è piuttosto ampia. Per usare il
telecomando, puntarlo verso il sensore di comandi a distanza situato sul pannello anteriore di questo ricevitore
all’interno del campo mostrato di seguito.
PREPARATIVI
Il telecomando può non funzionare
correttamente se:
• Vi sono ostacoli tra il telecomando e il
sensore di comandi a distanza.
• La luce solare diretta o una luce
fluorescente colpisce il sensore di
comandi a distanza.
• Il ricevitore si trova vicino ad un
componente che emette raggi infrarossi.
• Si controlla simultaneamente l’apparecchio
con un altro telecomando che impiega
raggi infrarossi.
30°
30°
7m
Installazione del ricevitore
Ventilazione
• Quando si installa questo apparecchio, accertarsi di lasciare uno spazio libero attorno all’apparecchio per
consentire la ventilazione in modo da migliorare la dissipazione del calore (lasciare almeno 60 cm sopra
l’apparecchio, 10 cm sul retro e 30 cm su ciascun lato). Se non viene lasciato spazio a sufficienza tra
l’apparecchio e le pareti o un altro apparecchio, il calore si accumula all’interno interferendo con le prestazioni o
causando problemi di funzionamento.
• Non collocare l’apparecchio su un tappeto a pelo lungo, su un letto, su un divano o su tessuti a pelo lungo. Non
coprire l’apparecchio con panni o altre coperture.
Il blocco della ventilazione in qualsiasi modo può causare l’aumento della temperatura interna, con conseguenti
guasti o rischi di incendi.
Apertura del pannello anteriore
Per aprire il pannello anteriore, premere delicatamente il terzo inferiore del pannello con il dito.
7
Collegamento degli apparecchi
Prima di eseguire o di modificare i collegamenti, spegnere gli apparecchi e scollegare il cavo di
alimentazione dalla presa di corrente alternata.
Componenti audio
Per iniziare la predisposizione collegare i componenti audio alle prese come mostrato di seguito. Questi sono
tutti collegamenti analogici e i componenti analogici di cui si dispone (giradischi, piastra a cassette) usano queste
prese. Ricordare che per i componenti con cui si desidera registrare si devono collegare fino a quattro spine (un
paio di ingressi stereo o un paio di uscite stereo), ma per i componenti con cui si desidera soltanto riprodurre
(come un giradischi) si devono collegare soltanto un paio di spine stereo (due spine). Per poter usare le funzioni
di audio surround DTS si devono collegare i componenti digitali agli ingressi digitali, ma è una buona idea
collegare i componenti digitali anche alle prese audio analogiche. Se si desidera registrare su/da componenti
digitali (come una piastra MD) su/da componenti analogici si deve collegare l’apparecchio digitale di cui si
dispone con questi collegamenti analogici. Vedere le pagine 10, 11 per ulteriori informazioni sui collegamenti
digitali.
Le frecce indicano la direzione del segnale audio.
R
DIGITAL
1
2
PCM/
RF IN
FM
ANTENNA
3
4
/DTS/MPEG IN
PCM/ /DTS
/MPEG OUT
S
R
S
L
F
R
F
L
PREOUT
EXTERNAL
DECODER
IN
F
L
L
VIDEO
DVD
/LD
IN
S
TV/
SAT
IN
S
IN
AC OUTLETS
IN
IN
S
IN
SWITCHED
TOTAL 100W MAX
VCR1
C
FM
UNBAL
75Ω
TAPE2
MONITOR
CD
R
S
W
F
R
P
L
A
Y
S
L
R
E
C
S
R
I
N
P
L
C A
Y
L
OUT
IN
UNSWITCHED
100W MAX
S
OUT
S
IN
VCR2
OUT
S R
E
W C
MD/
TAPE1
/CD-R
S
OUT
VIDEO
OUT
FR
TO
MONITOR
TV
FL
C
SR
SL
R
L
S
OUT
IN
CONTROL
OUT
AM LOOP
ANTENNA
A
IN
PHONO
FRONT
SPEAKERS
CENTER
SPEAKER
SEE INSTRUCTION MANUAL
REC
OUTPUT
SURROUND
SPEAKERS
FRONT
SPEAKERS
B
SE REPORTER AU MODE D’EMPLOI
PLAY
REC
PLAY
L
L
L
R
R
R
Lettore CD
Registratore di
minidisc o piastra
a cassette
Giradischi
Piastra a cassette
(con controllo
registrazione)
Se il giradischi è dotato
di un filo di massa,
collegarlo al terminale
(massa del segnale).
7 Cavi audio
Usare cavi audio (non in dotazione) per collegare i componenti audio.
R
L
Collegare le spine rosse a R (destra) e le spine bianche a L
(sinistra).
Accertarsi di inserire le spine fino in fondo.
Collocazione della piastra a cassette
A seconda di dove è collocata la piastra a cassette, potrebbe essere udibile del rumore durante la riproduzione
sulla piastra a cassette causato dal flusso di dispersione dal trasformatore nel ricevitore. Se è udibile del rumore,
allontanare la piastra a cassette dal ricevitore.
8
Collegamento degli apparecchi
Componenti video
Lettore DVD
(o lettore LD)
Piastra video (1)
OUTPUT
OUTPUT
RF IN
FM
ANTENNA
OUTPUT
INPUT
VIDEO
VIDEO
VIDEO
L
L
L
L
L
R
R
R
R
R
R
2
PCM/
INPUT
VIDEO
DIGITAL
1
Piastra video (2)
3
4
/DTS/MPEG IN
PCM/ /DTS
/MPEG OUT
PREOUT
S
R
S
L
F
R
F
L
F
L
C
S
W
F
R
P
L
A
Y
S
L
R
E
C
S
R
I
N
P
L
C A
Y
EXTERNAL
DECODER
IN
L
VIDEO
DVD
/LD
IN
S
TV/
SAT
IN
S
IN
AC OUTLETS
IN
IN
S
IN
SWITCHED
TOTAL 100W MAX
VCR1
FM
UNBAL
75Ω
TAPE2
MONITOR
CD
R
L
VIDEO
OUT
IN
UNSWITCHED
100W MAX
S
OUT
S
IN
VCR2
S R
E
W C
OUT
MD/
TAPE1
/CD-R
S
FR
TO
MONITOR
TV
OUT
FL
C
SR
A
IN
FRONT
SPEAKERS
CENTER
SPEAKER
SEE INSTRUCTION MANUAL
INPUT
SURROUND
SPEAKERS
FRONT
SPEAKERS
B
SE REPORTER AU MODE D’EMPLOI
VIDEO
7 Davanti
VIDEO
5-CHANNEL EQUAL POWER OUTPUT
S-VIDEO
VIDEO INPUT
VIDEO
L AUDIO R
EXTERNAL
DECODER IN
DIRECT
PHONES
VIDEO
SPEAKERS
Video
camera
(ecc.)
R
Sintonizzatore TV
(o sintonizzatore per
trasmissioni via satellite)
L
OUT
PHONO
L
R
IN
CONTROL
OUT
AM LOOP
ANTENNA
OUTPUT
SL
S
VIDEO
OUT
Televisore
(monitor)
7 Cavi audio/video
Usare cavi audio/video (non in dotazione) per
collegare i componenti video e un cavo video per
collegare il monitor TV.
Collegare le spine
R
rosse a R
L
(destra), le spine
VID
EO bianche a L
(sinistra), e le
spine gialle a
VIDEO.
Accertarsi di
inserire le spine
fino in fondo.
VIDEO INPUT
V
L
R
I collegamenti video sul davanti sono accessibili
tramite la regolazione VIDEO del selettore di ingresso
sul pannello anteriore.
Se i componenti video dispongono di prese
S-video, è possibile usare cavi S-video (non
in dotazione) per collegarli sul retro del
ricevitore.
Tuttavia, se si usano cavi S-video per i
collegamenti video, si deve collegare
anche il televisore mediante collegamenti
S-video. Al contrario, se si usano normali
cavi video compositi per i collegamenti
video, si deve usare un cavo dello stesso
tipo anche per il televisore.
9
PREPARATIVI
Collegare i componenti video alle prese come mostrato di seguito. Per quanto riguarda i componenti video
digitali (come un lettore DVD), si devono usare i collegamenti analogici descritti in questa pagina per il segnale
video, ma per poter usare il Dolby Digital si deve collegare la loro uscita audio ad un ingresso digitale (vedere la
pagina successiva). Inoltre, è una buona idea collegare i componenti digitali anche mediante collegamenti audio
analogici (vedere la pagina precedente). Per coprire tutti i possibili laserdisc, un lettore DVD/LD o un lettore LD
richiede un collegamento analogico (come mostrato qui) e due collegamenti digitali (vedere la pagina
successiva).
Collegamento degli apparecchi
Collegamenti digitali
Per poter usare colonne sonore in MPEG/Dolby Digital/DTS si devono effettuare collegamenti audio digitali. È
possibile fare ciò effettuando collegamenti coassiali o ottici (non è necessario effettuarli entrambi). La qualità di
questi due tipi di collegamenti è identica, ma poiché alcuni componenti digitali hanno un solo tipo di terminale
digitale, la questione è come stabilire la corrispondenza. Il ricevitore ha due ingressi coassiali e due ingressi ottici
per un totale di quattro ingressi digitali. Un lettore DVD/LD o un lettore LD dovrebbe essere collegato ad una
presa digitale e alla speciale presa AC-3 RF (se il lettore LD ne ha una), e ad una coppia di prese analogiche
(vedere la pagina precedente).
Collegare i componenti digitali come mostrato di seguito. Sull’apparecchio è presente una presa di uscita digitale
dal nome PCM/2/DTS/MPEG OUT. Se si collega questa presa all’ingresso ottico di un registratore digitale
(attualmente con tale espressione si intende una piastra MD, una piastra DAT e un registratore di compact disc),
è possibile effettuare registrazioni digitali dirette con questo ricevitore.
R
DIGITAL
1
2
PCM/
RF IN
FM
ANTENNA
3
4
/DTS/MPEG IN
PCM/ /DTS
/MPEG OUT
S
R
S
L
F
R
F
L
PREOUT
EXTERNAL
DECODER
IN
F
L
L
VIDEO
DVD
/LD
IN
S
TV/
SAT
IN
S
AC OUTLETS
IN
IN
S
IN
IN
SWITCHED
TOTAL 100W MAX
VCR1
C
FM
UNBAL
75Ω
TAPE2
MONITOR
CD
R
L
S
W
F
R
P
L
A
Y
S
L
R
E
C
S
R
I
N
P
L
C A
Y
UNSWITCHED
100W MAX
S
OUT
OUT
S
IN
IN
VCR2
S R
E
W C
S
OUT
OUT
VIDEO
OUT
MD/
TAPE1
/CD-R
FR
TO
MONITOR
TV
FL
C
SR
SL
R
L
S
OUT
IN
CONTROL
OUT
AM LOOP
ANTENNA
A
IN
PHONO
FRONT
SPEAKERS
CENTER
SPEAKER
SEE INSTRUCTION MANUAL
DIGITAL OUT
OPT.
DIGITAL
Lettore DVD
Lettore CD
OUT
DIGITAL
OUT
SURROUND
SPEAKERS
FRONT
SPEAKERS
B
SE REPORTER AU MODE D’EMPLOI
DIGITAL
IN
Registratore di
minidisc
DIGITAL
OUT
Sintonizzatore TV
(o sintonizzatore per
trasmissioni via satellite)
7 Cavi audio digitali/Cavi ottici
Per poter collegare i componenti digitali a questo ricevitore, sono necessari dei cavi audio digitali coassiali (è
possibile usare anche dei cavi video normali) o dei cavi ottici (non in dotazione) reperibili in commercio.
Quando si usano i terminali di ingresso o di uscita digitali ottici, togliere i copriterminali e inserire le spine.
Accertarsi di inserire le spine fino in fondo.
Cavo audio digitale
(o cavo video normale)
10
Cavo ottico
Collegamento degli apparecchi
Esempio di collegamento con un lettore DVD/LD o un lettore LD
Accertarsi di collegare il lettore DVD/LD o il lettore LD usando la presa AC-3 RF e una presa coassiale o ottica.
Se il lettore dispone di un’uscita AC-3 RF, ciò consente di riprodurre i segnali AC-3 RF. Per i dettagli vedere
pagina 34.
1
2
PCM/
RF IN
FM
ANTENNA
3
4
/DTS/MPEG IN
PCM/ /DTS
/MPEG OUT
PREOUT
S
R
S
L
F
R
F
L
F
L
C
S
W
F
R
P
L
A
Y
S
L
R
E
C
S
R
I
N
P
L
C A
Y
EXTERNAL
DECODER
IN
L
VIDEO
DVD
/LD
IN
S
TV/
SAT
IN
S
AC OUTLETS
IN
IN
S
IN
IN
SWITCHED
TOTAL 100W MAX
VCR1
FM
UNBAL
75Ω
TAPE2
MONITOR
CD
R
L
PREPARATIVI
R
DIGITAL
UNSWITCHED
100W MAX
S
OUT
OUT
S
IN
IN
VCR2
S R
E
W C
S
OUT
OUT
VIDEO
OUT
MD/
TAPE1
/CD-R
FR
TO
MONITOR
TV
FL
C
SR
SL
R
L
S
OUT
IN
CONTROL
OUT
AM LOOP
ANTENNA
A
IN
PHONO
FRONT
SPEAKERS
CENTER
SPEAKER
SEE INSTRUCTION MANUAL
SURROUND
SPEAKERS
FRONT
SPEAKERS
B
SE REPORTER AU MODE D’EMPLOI
RF OUT
(AC-3)(LD)
OUTPUT
DIGITAL OUT
1
2
VIDEO
PCM (OPT.)
L
3
R
Lettore DVD/LD o
lettore LD
Accertarsi di effettuare anche un collegamento digitale coassiale o un collegamento digitale ottico
(indicati come presa DIGITAL-1 o presa DIGITAL-3 in questa figura). Non è necessario tuttavia effettuarli
entrambi. Inoltre, accertarsi di assegnare le prese al componente appropriato (ai componenti appropriati)
con il procedimento descritto in “Digital-In Select” (vedere pagina 34).
11
Collegamento degli apparecchi
Ingresso per decoder esterno
In alcuni casi si potrebbe avere bisogno di un decoder esterno per riprodurre videodischi digitali speciali o altro
materiale particolare. Se si ha bisogno di collegare un decoder esterno, collegarlo come mostrato di seguito. Per
la maggior parte degli utilizzatori questo componente non è necessario. (Vedere pagina 43.)
R
L
DIGITAL
1
2
PCM/
RF IN
FM
ANTENNA
3
4
/DTS/MPEG IN
PCM/ /DTS
/MPEG OUT
S
R
S
L
F
R
F
L
PREOUT
EXTERNAL
DECODER
IN
F
L
VIDEO
DVD
/LD
IN
S
TV/
SAT
IN
S
IN
AC OUTLETS
IN
IN
S
IN
SWITCHED
TOTAL 100W MAX
VCR1
C
FM
UNBAL
75Ω
TAPE2
MONITOR
CD
R
S
W
F
R
P
L
A
Y
S
L
R
E
C
S
R
I
N
P
L
C A
Y
L
OUT
IN
S
IN
VCR2
OUT
MD/
TAPE1
/CD-R
S R
E
W C
S
FR
TO
MONITOR
TV
OUT
FL
C
A
FRONT
SPEAKERS
CENTER
SPEAKER
SEE INSTRUCTION MANUAL
»
SURROUND
OUTPUT
»
FRONT
OUTPUT
CENTER
L
L
R
R
Componenti muniti di prese di
uscita analogiche 5.1 canali
Non è possibile usare le funzioni di
sintonizzatore e di giradischi con un
ingresso per decoder esterno.
12
R
L
IN
CONTROL
OUT
PHONO
SUB
WOOFER
SL
OUT
IN
»
SR
S
VIDEO
OUT
AM LOOP
ANTENNA
»
UNSWITCHED
100W MAX
S
OUT
SURROUND
SPEAKERS
FRONT
SPEAKERS
SE REPORTER AU MODE D’EMPLOI
B
Collegamento degli apparecchi
Antenne
Collegare le antenne radio in dotazione come mostrato di seguito.
Antenna FM a filo
Antenna AM a telaio
(Vedere di seguito.)
R
DIGITAL
1
2
PCM/
RF IN
FM
ANTENNA
3
4
/DTS/MPEG IN
S
R
PCM/ /DTS
/MPEG OUT
PREOUT
S
L EXTERNAL
F
R
F
L
F
L
C
S
W
F
R
P
L
A
Y
S
L
R
E
C
S
R
I
N
P
L
C A
Y
DECODER
IN
L
VIDEO
DVD
/LD
IN
S
TV/
SAT
IN
S
IN
AC OUTLETS
IN
IN
S
IN
SWITCHED
TOTAL 100W MAX
VCR1
FM
UNBAL
75Ω
TAPE2
MONITOR
CD
R
L
OUT
IN
PREPARATIVI
Collegare l'antenna FM a filo ed estenderla completamente nella
forma di una T. (Per una ricezione migliore, applicarla
orizzontalmente lungo l'intelaiatura di una finestra, ecc.)
UNSWITCHED
100W MAX
S
OUT
S
IN
VCR2
S R
E
W C
OUT
MD/
TAPE1
/CD-R
S
FR
TO
MONITOR
TV
OUT
FL
C
SR
SL
R
L
S
VIDEO
OUT
OUT
IN
CONTROL
OUT
AM LOOP
ANTENNA
A
IN
PHONO
FRONT
SPEAKERS
CENTER
SPEAKER
SURROUND
SPEAKERS
SEE INSTRUCTION MANUAL
FRONT
SPEAKERS
B
SE REPORTER AU MODE D’EMPLOI
7 Antenna AM a telaio
1 Assemblare l’antenna.
2 Attorcigliare i conduttori
esposti del cavo insieme e
inserire.
3 Applicare l’antenna ad una
parete, ecc. (se lo si desidera)
e orientarla nella direzione
che fornisce la ricezione
ottimale.
m
10 m
Uso di antenne esterne
7 Per migliorare la
ricezione FM
Collegare un’antenna FM esterna.
7 Per migliorare la ricezione AM
Collegare un filo rivestito di vinile lungo 5 - 6 metri al terminale
per antenna AM oltre all’antenna AM a telaio in dotazione.
Per la migliore ricezione possibile, sospendere l’antenna
orizzontalmente all’esterno.
Antenna da esterni
FM
ANTENNA
Connettore
PAL
FM
ANTENNA
FM
UNBAL
75Ω
5-6m
FM
UNBAL
75Ω
Antenna da interni
(filo rivestito di
vinile)
Cavo coassiale
da 75 Ω
AM LOOP
ANTENNA
Massa
AM LOOP
ANTENNA
Massa
13
Collegamento degli apparecchi
Diffusori
Qui è mostrata una serie completa di sei diffusori, ma naturalmente la configurazione varia da casa a casa. Basta
collegare i diffusori di cui si dispone nella maniera descritta di seguito. Il ricevitore funziona con due soli diffusori
stereo (definiti diffusori “anteriori” nella figura), ma si consiglia di usarlo con almeno tre diffusori.
Accertarsi di collegare il diffusore sulla destra al terminale destro e il diffusore sulla sinistra al terminale sinistro.
Inoltre, controllare che i terminali positivi e i terminali negativi (+/–) sul ricevitore corrispondano ai rispettivi
terminali sui diffusori.
Il recevitore ha due sistemi diffusori, A e B. A è il sistema diffusori principale che supporta la serie
completa di diffusori surround. Se si attivano entrambi i sistemi diffusori A e B, sarà udibile soltanto il
suono emesso dai diffusori anteriori e dal subwoofer. Nessun suono sarà emesso dal diffusore centrale
o dai diffusori surround, ma fonti multicanale saranno indirizzate ai diffusori attivi e pertanto nessun
suono andrà perduto. Ugualmente, se si sceglie soltanto il sistema B, sarà udibile soltanto il suono
emesso dai diffusori anteriori collegati al sistema B e fonti multicanale saranno indirizzate a questi due
diffusori. Usare diffusori con un’impedenza di 6 Ω - 16 Ω.
Diffusori anteriori (A)
L
R
R
DIGITAL
1
2
PCM/
RF IN
FM
ANTENNA
3
4
/DTS/MPEG IN
S
R
PCM/ /DTS
/MPEG OUT
PREOUT
S
L EXTERNAL
F
R
F
L
F
L
C
S
W
F
R
P
L
A
Y
S
L
R
E
C
S
R
I
N
P
L
C A
Y
DECODER
IN
Diffusore centrale
C
L
Diffusori surround
SR
SL
VIDEO
DVD
/LD
IN
S
TV/
SAT
IN
S
IN
AC OUTLETS
IN
IN
S
IN
SWITCHED
TOTAL 100W MAX
VCR1
FM
UNBAL
75Ω
TAPE2
MONITOR
CD
R
L
OUT
IN
S
IN
VCR2
S R
E
W C
OUT
MD/
TAPE1
/CD-R
S
OUT
VIDEO
OUT
FR
TO
MONITOR
TV
FL
C
SR
SL
R
L
S
OUT
IN
CONTROL
OUT
AM LOOP
ANTENNA
A
IN
PHONO
FRONT
SPEAKERS
CENTER
SPEAKER
SEE INSTRUCTION MANUAL
Televisore
(da usare
come diffusore
centrale)
Quando si usa il diffusore del televisore
come diffusore centrale, collegare la presa
CENTER PREOUT su questo apparecchio
alla presa di ingresso audio sul televisore.
In questo caso, il diffusore centrale
mostrato nella figura non è necessario.
SURROUND
SPEAKERS
FRONT
SPEAKERS
B
SE REPORTER AU MODE D’EMPLOI
Subwoofer alimentato
INPUT
14
UNSWITCHED
100W MAX
S
OUT
Accertarsi di aver completato
tutti gli altri collegamenti
prima di collegare questo
apparecchio alla fonte di
alimentazione CA.
Collegamento degli apparecchi
7 Terminali diffusori
1 Attorcigliare i conduttori
esposti del cavo insieme.
2 Allentare il terminale diffusori
e inserire il filo esposto.
3 Serrare il terminale.
PREPARATIVI
10 mm
Impedenza dei diffusori
È possibile cambiare l’impedenza dei diffusori conformemente al tipo di diffusori del sistema di cui si dispone.
Consigliamo tuttavia di usare diffusori con un’impedenza di 8 Ω-16 Ω (impostazione di default). Se si usano
diffusori con un’impedenza di 6 Ω- meno di 8 Ω, è necessario cambiare l’impostazione dell’impedenza.
Prima di azionare il ricevitore, accertarsi di premere il tasto di
alimentazione principale situato sul pannello anteriore per
accendere l’apparecchio (_).
STANDBY/ON
AUDIO/VIDEO MULTI-CHANNEL RECEIVER
STANDBY/ON
STANDBY
DSP
MODE
THX CINEMA
ADVANCED
Innanzitutto spegnere il ricevitore (STANDBY), quindi
premere il tasto STANDBY/ON tenendo premuto il tasto
SPEAKERS.
STEREO
/DTS
—OFF _ON
STANDARD
MPEG
5-CHANNEL EQUAL POWER OUTPUT
S-VIDEO
VIDEO INPUT
VIDEO
L AUDIO R
EXTERNAL
DECODER IN DIRECT
LOUDNESS MIDNIGHT
DIGITAL
NR
SIGNAL
SELECT
RF ATT
CLASS
FM/
PHONES
SPEAKERS
–
BASS
+
– TREBLE +
TAPE 2 CHARACTER
INPUT ATT MONITOR /SEARCH MEM
Scegliere l’impostazione dell’impedenza premendo di nuovo il tasto
SPEAKERS. È possibile scegliere l’impostazione 8 Ω-16 Ω o
l’impostazione di 6 Ω-meno di 8 Ω.
SIGNAL
SELECT
ANALOG SP
VOLUME
A
dB
SPEAKERS
Tasto di alimentazione
principale
(Questa visualizzazione indica
un’impostazione dell’impedenza di 6 Ωmeno di 8 Ω.)
Per controllare su quale impedenza è stato impostato il
ricevitore, tenere premuto il tasto SPEAKERS per 2-3 secondi.
Sarà visualizzata una visualizzazione simile a quella mostrata di
seguito che indica l’impostazione dell’impedenza dei diffusori.
SIGNAL
SELECT
ANALOG SP
SIGNAL
SELECT
VOLUME
A
ANALOG SP
dB
(Questa visualizzazione indica
un’impostazione dell’impedenza di
8 Ω- 16 Ω.)
o
VOLUME
A
dB
(Questa visualizzazione indica
un’impostazione dell’impedenza di
6 Ω- meno di 8 Ω.)
15
Collegamento degli apparecchi
Collocazione dei diffusori
Se si dispone di una serie multipla di diffusori, la collocazione dei diffusori è estremamente importante. Per
ottenere l’audio surround migliore possibile, installare i diffusori come mostrato di seguito. Accertarsi che tutti i
diffusori siano installati saldamente per evitare incidenti e per migliorare la qualità del suono. Consultare i
manuali dei diffusori per informazioni sulla collocazione ottimale dei diffusori. Alcuni diffusori sono stati progettati
per essere collocati sul pavimento, mentre altri danno prestazioni migliori se installati su appositi supporti che li
tengono rialzati rispetto al pavimento.
Diffusore
Diffusore
anteriore Diffusore anteriore
sinistro centrale
destro
Subwoofer
Diffusore
surround
sinistro
Posizione
di ascolto
Diffusore
surround
destro
• Installare i diffusori anteriori sinistro e destro ad uguale distanza rispetto al televisore.
• Quando si installano i diffusori vicino al televisore, consigliamo di usare dei diffusori schermati
magneticamente per evitare possibili interferenze come la distorsione del colore dell’immagine
televisiva. Se non si dispone di diffusori schermati magneticamente e si notano distorsioni nel colore
dell’immagine televisiva, allontanare i diffusori dal televisore.
• Installare il diffusore centrale sopra o sotto il televisore in modo che il suono del canale centrale sia
localizzato in corrispondenza dello schermo TV.
ATTENZIONE:
Quando si installa il diffusore centrale sopra il televisore, accertarsi di fissarlo con del nastro adesivo
o con altri mezzi idonei, altrimenti il diffusore potrebbe cadere dal televisore a causa di scosse
esterne come in caso di terremoti, causando lesioni alle persone o riportando danni.
• Se possibile, installare i diffusori surround leggermente sopra il livello delle orecchie dell’ascoltatore.
• Potrebbe risultare difficile ottenere un effetto surround coesivo se i diffusori surround sono installati
ad una distanza dalla posizione di ascolto maggiore di quella a cui si trovano i diffusori anteriori e il
diffusore centrale.
16
Collegamento degli apparecchi
Collegamento di amplificatori supplementari
Sebbene il ricevitore abbia una potenza più che sufficiente per l’uso domestico, è possibile aggiungere degli
amplificatori supplementari al sistema. Se si desidera usare amplificatori a parte per azionare i diffusori, eseguire
i collegamenti mostrati di seguito.
Audio di
sinistra
(MONO)
Subwoofer
alimentato
Amplificatore
(per il canale
centrale)
Amplificatore
(per i canali
surround)
Amplificatore
(per i canali
anteriori)
AUDIO
AUDIO
AUDIO
AUDIO
(o)
IN
IN
IN
INPUT
IN
L
L
L
L
R
R
R
R
R
DIGITAL
1
2
PCM/
RF IN
FM
ANTENNA
3
4
/DTS/MPEG IN
PCM/ /DTS
/MPEG OUT
PREOUT
S
R
S
L
F
R
F
L
F
L
C
S
W
F
R
EXTERNAL
DECODER
IN
L
VIDEO
DVD
/LD
IN
S
TV/
SAT
IN
S
IN
AC OUTLETS
IN
IN
S
IN
SWITCHED
TOTAL 100W MAX
VCR1
FM
UNBAL
75Ω
TAPE2
MONITOR
CD
R
L
P
L
A
Y
S
L
R
E
C
S
R
I
N
P
L
C A
Y
OUT
IN
UNSWITCHED
100W MAX
S
OUT
S
IN
VCR2
S R
E
W C
OUT
MD/
TAPE1
/CD-R
S
OUT
VIDEO
OUT
FR
TO
MONITOR
TV
FL
C
SR
SL
R
L
S
OUT
IN
CONTROL
OUT
AM LOOP
ANTENNA
IN
PHONO
A
FRONT
SPEAKERS
CENTER
SPEAKER
SEE INSTRUCTION MANUAL
SURROUND
SPEAKERS
FRONT
SPEAKERS
B
SE REPORTER AU MODE D’EMPLOI
Collegamenti di alimentazione (AC OUTLETS (prese
CA))
[SWITCHED TOTAL 100 W MAX]
L’alimentazione fornita attraverso queste prese viene attivata e disattivata dall’interruttore STANDBY/ON del
ricevitore. Il consumo di energia elettrica totale degli apparecchi collegati non deve superare 100 W.
[UNSWITCHED 100 W MAX]
La corrente fluisce ininterrottamente a questa presa, a prescindere dallo stato di accensione (ON) o spegnimento
(OFF) del ricevitore. Il consumo di energia elettrica degli apparecchi collegati non deve superare 100 W.
ATTENZIONE!
• Non collegare apparecchi ad alto consumo di corrente come stufe elettriche, ferri da stiro o televisori alle
prese CA (AC OUTLETS) per evitare surriscaldamenti o rischi di incendi. Ciò potrebbe causare anche
problemi di funzionamento al ricevitore.
• Si deve scollegare l’apparecchio staccando la spina del cavo di alimentazione dalla presa a muro quando si
prevede di non usare l’apparecchio regolarmente, per esempio prima di andare in vacanza.
17
PREPARATIVI
Televisore con
schermo a proiezione
PIONEER (per il
canale centrale)
Display e Comandi
Pannello anteriore
Questa sezione contiene le spiegazioni su tutti i comandi situati sul pannello anteriore. Per aprire il pannello
anteriore, premere delicatamente sul terzo inferiore del pannello.
12
3 4 5 6
7
89
0
-
=
AUDIO/VIDEO MULTI-CHANNEL RECEIVER
INPUT
SELECTOR
STANDBY/ON
STANDBY
DSP
MODE
THX CINEMA
ADVANCED
STEREO
EON
MODE
STANDARD
FL
DIMMER
/DTS
—OFF _ON
MPEG
MASTER
VOLUME
DOWN
~ [email protected] # $ % ^
5-CHANNEL EQUAL POWER OUTPUT
S-VIDEO
VIDEO INPUT
L AUDIO R
VIDEO
EXTERNAL
DECODER IN DIRECT
LOUDNESS MIDNIGHT
DIGITAL
NR
SIGNAL
SELECT
RF ATT
UP
&
CLASS
FM/AM
– TUNING +
PHONES
∞
SPEAKERS
¢
–
£
BASS
™
1 Tasto di alimentazione principale
(accensione/spegnimento)
(_ ON/— OFF)
Se si preme il tasto regolandolo nella posizione OFF
(—), il ricevitore si spegne e il tasto STANDBY/ON
(2) sul ricevitore o il tasto RECEIVER sul
telecomando sono disabilitati. Se si preme di nuovo il
tasto regolandolo nella posizione ON (_), il ricevitore
si accende ed entra nel modo di attesa. Nel modo di
attesa, è possibile accendere il ricevitore usando il
tasto STANDBY/ON (2) sul ricevitore o il tasto
RECEIVER sul telecomando.
2 Tasto di attesa/accensione
( STANDBY/ON)
Premerlo per accendere il ricevitore (ON) o per porlo
nel modo di attesa (STANDBY).
3 Indicatore di attesa (STANDBY)
Si illumina quando il ricevitore si trova nel modo di
attesa. (Notare che questo ricevitore consuma una
piccola quantità di corrente (1,0 W) quando si trova
nel modo di attesa.)
4 Tasto di modo DSP (DSP MODE) (Vedere
pagg. 37-38.)
Premerlo ripetutamente per selezionare un modo di
audio DSP (HALL 1, HALL 2, JAZZ, DANCE,
THEATER 1 o THEATER 2). Usare questi modi per
produrre un audio surround da fonti stereo normali (2
canali) e creare ambienti di ascolto differenti.
5 Tasto di modo STEREO (STEREO) (Vedere
pagg. 37-38.)
Premerlo per selezionare il modo di audio STEREO.
In questo modo, il suono viene emesso soltanto dai
diffusori anteriori (sinistro e destro).
18
+
– TREBLE +
TAPE 2 CHARACTER
INPUT ATT MONITOR /SEARCH MEMORY
¡
+ _)(
– STATION +
*
6 Tasti di modo 2/DTS (Vedere pagg. 36,
38.)
THE CINEMA: Premerlo per selezionare il modo
HOME THX CINEMA quando si ascoltano fonti in
Dolby Digital, Dolby Pro Logic, DTS o altre fonti.
ADVANCED: Premerlo per selezionare uno dei
quattro modi Advanced Theater.
STANDARD ( MPEG ): Premerlo ripetutamente per
selezionare il modo STANDARD o MPEG.
7 Display (Vedere pagg. 20-21.)
8 Telecomando
Puntare il telecomando verso il sensore di comandi a
distanza per controllare il ricevitore.
9 Tasto/indicatore di modo EON (EON
MODE)
Premerlo per selezionare il modo EON nel modo di
ricezione FM (vedere “Selezione del modo EON” a
pagina 53). L’indicatore si illumina quando è
selezionato il modo EON.
0 Tasto di oscuratore (FL DIMMER) (Vedere
pag. 45.)
Usarlo per regolare la luminosità del display
principale.
- Selettore di ingresso (INPUT SELECTOR)
Girarlo per selezionare un componente di fonte.
L’indicatore di fonte sul display indica il componente
attuale:
DVD/LD : Lettore DVD o lettore di laserdisc
TV/SAT : Sintonizzatore TV o sintonizzatore per
trasmissioni via satellite
CD : Lettore di compact disc
MD/TAPE 1 : Registratore di minidisc o piastra a
cassette collegati agli ingressi/uscite MD/TAPE 1/
CD-R
TUNER : Sintonizzatore incorporato
Display e Comandi
PHONO : Giradischi
VIDEO : Videocamera (ecc.) collegata a VIDEO
INPUT sul pannello anteriore
VCR 1 : Videoregistratore a cassette collegato agli
ingressi VCR 1
VCR 2 : Videoregistratore a cassette o altro
componente collegato agli ingressi VCR 2
Regola il volume globale del ricevitore.
~ Tasto di ingresso per decoder esterno
(EXTERNAL DECODER IN) (Vedere pag.
43.)
Usarlo per collegare un componente esterno in
grado di decodificare altri tipi di segnali e di
immetterli nel ricevitore.
! Tasto di ascolto diretto (DIRECT)
Attiva e disattiva l’ascolto diretto. Usarlo per
bypassare i circuiti di controllo del tono e il livello del
canale per la riproduzione più accurata di una fonte di
programma. Esso pone automaticamente il ricevitore
nel modo STEREO per quella funzione.
@ Tasto di sensazione sonora (LOUDNESS)
(Vedere pag. 44.)
Attiva e disattiva il modo LOUDNESS.
# Tasto di ascolto a basso volume
(MIDNIGHT) (Vedere pag. 43.)
Attiva e disattiva il modo di ascolto MIDNIGHT.
$ Tasto di sistema digitale di riduzione del
rumore (DIGITAL NR) (Vedere pag. 42.)
Attiva e disattiva il sistema DIGITAL NR (soltanto
modo STEREO).
% Tasto di selezione segnale (SIGNAL
SELECT) (Vedere pag. 41.)
Usarlo per selezionare il segnale dai componenti
digitali.
Premere SIGNAL SELECT ripetutamente per
selezionare uno dei seguenti segnali:
ANALOG : Per selezionare un segnale analogico.
DIGITAL : Per selezionare un segnale digitale ottico
o coassiale.
AC-3 RF: Per selezionare un segnale AC-3.
AUTO: Questa è l’impostazione di default. Se sono
in ingresso sia un segnale analogico che un segnale
digitale, il ricevitore seleziona automaticamente il
migliore segnale possibile.
^ Tasto di attenuatore RF (RF ATT) (Vedere
pag. 46.)
Premerlo per attivare l’attenuatore RF quando si
ricevono forti segnali FM (stazioni vicine) per ridurre
la distorsione del suono. Normalmente, lasciare
l’attenuatore RF disattivato. Questo tasto non
influenza la ricezione AM.
& Tasti per il controllo del sintonizzatore
(Vedere pagg. 46-52.)
CLASS : Premerlo ripetutamente per passare in
rassegna le categorie delle stazioni preselezionate.
FM/AM : Premerlo ripetutamente per selezionare la
banda AM o FM.
TUNING –/+ : Usarli per sintonizzare manualmente
le stazioni radio.
Usarli per scegliere le stazioni radio preselezionate.
( Tasto di preselezione (MEMORY) (Vedere
pag. 48.)
Premerlo per avviare la preselezione in memoria di
una stazione.
) Tasto di caratteri/ricerca (CHARACTER/
SEARCH)
Premerlo per selezionare il modo di introduzione
caratteri, o per avviare una ricerca PTY RDS (fare
riferimento a “Memorizzazione dei nomi delle
stazioni radio” a pagina 50 e a “Ricerca di un
programma per tipo di programma (PTY)” a pagina
52.
_ Tasto di monitoraggio piastra a cassette
2 (TAPE 2 MONITOR) (Vedere pag. 65.)
Seleziona la piastra a cassette (il registratore di
minidisc, ecc.) collegata agli ingressi/uscite TAPE
2 MONITOR. Consente il monitoraggio di una
registrazione mentre questa è in corso.
+ Tasto di attenuazione del livello di
ingresso (INPUT ATT)
Usarlo per abbassare il livello di ingresso di un
segnale analogico che è troppo potente e che per
questo causa distorsione nel ricevitore (l’indicatore
OVER diventa più luminoso).
¡ Tasti di regolazione acuti (TREBLE –/+)
(Vedere pag. 45.)
Usarli per regolare le alte frequenze.
™ Tasti di regolazione bassi (BASS –/+)
(Vedere pag. 45.)
Usarli per regolare le basse frequenze.
£ Tasto di selezione diffusori (SPEAKERS
(A/B))
A è l’impostazione primaria. Essa abilita l’emissione
del suono da tutti i diffusori collegati al sistema A.
L’impostazione A+B abilita l’emissione del suono
soltanto dai diffusori anteriori di entrambi i sistemi A
e B e dal subwoofer; fonti multicanale saranno
indirizzate a questi diffusori e pertanto nessun suono
andrà perduto. L’impostazione B abilita l’emissione
del suono soltanto dai diffusori anteriori collegati al
sistema B e fonti multicanale saranno indirizzate a
questi due diffusori.
A
B
A+B
OFF
¢ Prese di ingresso video (VIDEO INPUT)
(Vedere pag. 9.)
S-VIDEO : Ingresso video per il collegamento di una
videocamera (ecc.) munita di uscita S-video
VIDEO / AUDIO (L/R) : Ingresso video per il
collegamento di una videocamera (ecc.) munita di
uscite video/audio normali.
∞ Presa cuffie (PHONES)
Collegarvi delle cuffie per l’ascolto in privato (nessun
suono sarà udibile dai diffusori).
19
PREPARATIVI
= Comando del volume globale (MASTER
VOLUME)
* Tasti di selezione stazioni preselezionate
(STATION +/–) (Vedere pagg. 48-50.)
Display e Comandi
Display
Questa sezione contiene le spiegazioni su tutti gli indicatori e tutte le indicazioni che appaiono sul display.
23
1
4
SIGNAL ATT LOUDNESS
SELECT OVER
H.P
ANALOG SP AB EON
DIGITAL RF ATT
RDS
5 67
MIDNIGHT
8
DSP STEREO
9
PRO LOGIC
VOLUME
DIGITAL
AC-3RF MONO STEREO
AUTO TUNED AMFM
-
0
dB
MPEG
TAPE 2
AC-3DTS MPEG
L
C
R
LS
S
RS
=
LFE
~! @
1 Indicatori di selezione segnale (SIGNAL
SELECT)
Si illuminano a indicare il tipo di segnale in
ingresso assegnato per il componente attuale
(fare riferimento a “Pannello anteriore”, % Tasto
di selezione segnale (SIGNAL SELECT)).
ANALOG : Si illumina quando è selezionato un
segnale analogico.
DIGITAL : Si illumina quando è selezionato un
segnale audio digitale (DVD/LD, CD, MD/TAPE 1,
TV/SAT, VCR 1, VCR 2).
AC-3RF: Si illumina quando è selezionato un
segnale AC-3 RF (DVD/LD, TV/SAT, VCR 1, VCR
2).
AUTO: Si illumina quando il ricevitore è impostato
per selezionare il segnale di ingresso
automaticamente (DVD/LD, CD, MD/TAPE 1,
TV/SAT, VCR 1, VCR 2).
AC-3 : Si illumina quando viene riprodotta una
fonte con segnali in Dolby Digital.
DTS : Si illumina quando viene riprodotta una
fonte con segnali audio in DTS.
MPEG: Lampeggia quando è selezionato il modo
MPEG e si illumina quando viene riprodotta una
fonte con segnali audio in MPEG.
2 Indicatori di diffusori
Si illuminano a indicare il sistema diffusori attuale
(fare riferimento a “Pannello anteriore”, £Tasto
di selezione diffusori (SPEAKERS (A/B)).
SP # A : Si illumina quando è selezionato il
sistema diffusori A.
SP # B : Si illumina quando è selezionato il
sistema diffusori B.
SP # AB : Si illumina quando sono selezionati
entrambi i sistemi diffusori A e B.
#
3 Indicatori di livello analogico
OVER : Se per SIGNAL SELECT è selezionato
ANALOG, questo indicatore si illumina a indicare
che è in fase di elaborazione un segnale
eccessivamente forte. In questo caso, premere
INPUT ATT sul pannello anteriore per attenuare
(abbassare) il segnale. Inoltre, quando per
SIGNAL SELECT è selezionato DIGITAL, questo
indicatore si illumina a indicare che è in fase di
elaborazione una fonte contenente un’eccessiva
quantità di informazioni. In questo caso, vedere
pagina 38.
ATT : Si illumina quando si usa INPUT ATT per
ridurre il livello del segnale in ingresso (disponibile
soltanto nel modo ANALOG).
4 Indicatore di sensazione sonora
(LOUDNESS) (Vedere pag. 44.)
Si illumina quando il modo LOUDNESS è attivato.
5 Indicatore di ascolto a basso volume
(MIDNIGHT) (Vedere pag. 43.)
Si illumina quando il modo di ascolto MIDNIGHT è
attivato.
6 Indicatore di radiofrequenza/fonte
Indica la fonte o la frequenza della stazione radio
attuale.
7 Indicatore di DSP (DSP) (Vedere pagg.
37-38.)
Si illumina quando è selezionato il modo DSP o
ADVANCED THEATER.
8 Indicatore di modo STEREO (STEREO)
(Vedere pagg. 37-38.)
Si illumina quando è selezionato il modo STEREO.
20
Display e Comandi
9 Indicatori di modo 2surround/dts
( MPEG )
2 DIGITAL : Quando il modo 2 Surround/dts
0 Indicatore del volume globale
(VOLUME)
MONO : Si illumina quando il sintonizzatore è
impostato per ricevere programmi FM in
monoaurale con il modo MONO selezionato.
STEREO : Si illumina quando un programma FM
stereo viene ricevuto nel modo stereo
automatico.
TUNED : Si illumina durante la ricezione di un
programma.
AM/FM : Si illumina a indicare la banda attuale
(FM o AM).
EON: Si illumina durante la ricezione di stazioni
RDS che trasmettono il servizio dati EON.
RF ATT: Si illumina quando l’attenuatore RF è
attivato.
RDS: Si illumina durante la ricezione di programmi
RDS.
@ Indicatore di cuffie (H.P)
Si illumina quando le cuffie sono collegate alla
presa PHONES (i diffusori A e B si disattivano
automaticamente).
# Indicazione in caratteri
Indica i modi audio, informazioni generali, ecc.
Indica il livello attuale del volume globale.
- Indicatore di monitoraggio piastra a
cassette 2 (TAPE 2) (Vedere pag. 65.)
Si illumina quando è attivato il monitoraggio per la
piastra a cassette 2 (TAPE 2).
= Indicatore di formato del programma
Quando è in ingresso un segnale in Dolby Digital
o DTS, i seguenti indicatori si illuminano a indicare
i canali riprodotti.
L : Anteriore sinistro*1*2, C : Centrale*1, R :
Anteriore destro*1* 2,
LS : Surround sinistro*1, S : Surround (mono)*2,
RS : Surround destro*1
*1: Indica la riproduzione di segnali in Dolby
Digital 5.1 canali.
*2: Indica la riproduzione di segnali in Dolby Pro
Logic.
~ Indicatore di segnali LFE (LFE)
L’indicatore LFE (Low Frequency Effect) si
illumina a indicare che la fonte di programma
contiene un canale LFE. L’indicatore sotto LFE si
illumina durante la riproduzione vera e propria dei
segnali LFE (i segnali LFE non sono presenti in
tutte le parti di una colonna sonora).
21
PREPARATIVI
sul ricevitore è attivato, questo indicatore si
illumina a indicare la riproduzione di un segnale in
Dolby Digital.
Tuttavia, durante la riproduzione a 2 canali di
segnali in Dolby Digital, si illumina 2 PRO
LOGIC.
2 PRO LOGIC : Quando il modo 2 Surround/
dts sul ricevitore è attivato, questo indicatore si
illumina durante la riproduzione a 2 canali.
L’indicatore non si illumina quando per la
riproduzione sono selezionati entrambi i sistemi
diffusori A e B, soltanto il sistema diffusori B o le
cuffie.
dts : Si illumina durante l’ingresso di segnali DTS.
THX: Si illumina quando è selezionato il modo
HOME THX CINEMA.
MPEG: Si illumina quando è selezionato il modo
MPEG (il modo 2 Surround/DTS ( MPEG ) è
attivato).
! Indicatori di sintonizzatore/FM/AM
Display e Comandi
Telecomando
Queste pagine contengono la descrizione dei tasti sul
telecomando che servono per il controllo del
ricevitore.
= ~
S0URCE
2
3
4
RECEIVER
MULTI
OPERATION
!
SYSTEM
OFF
DVD/LD
TV/SAT
CD
MD/
TAPE1
TUNER
VCR1
TV CONT
CLASS
VCR2
MPX
BAND
DIRECT ACCESS
MULTI CONTROL
7
¶
- TUNING +
1
¡
2
3
4
5
6
7
8
9
+10
0
DISC
RF ATT
@
DISPLAY
#
TV
5
TV VOL
VOLUME
TV CONTROL
TV FUNC
$
6
EFFECT
/CH SEL
MENU
MUTE
FUNCTION
7
8
9
0
-
%
^
ENTER
SIGNAL
SELECT
2/dts
SYSTEM
SETUP
THX
ADVANCED
STANDARD
REMOTE
SETUP
MIDNIGHT
DSP
STEREO
MPEG
DIGITAL NR
AV PREPROGRAMMED AND LEARNING
REMOTE CONTROL UNIT
Usare questi tasti per selezionare una fonte e il
modo operativo corrispondente del telecomando.
Per esempio, la pressione del tasto TUNER seleziona
il sintonizzatore incorporato e imposta il telecomando
nel modo operativo per il sintonizzatore.
3 Tasti per il controllo del sintonizzatore
3
8
- STATION +
4
¢
- CHANNEL +
1
Usarlo per accendere gli altri componenti dopo aver
richiamato o aver programmato i segnali in questo
telecomando.
2 Tasti di multicontrollo (MULTI
CONTROL)
Î
1
1 Tasto di fonte (SOURCE ) (Vedere
pagg. 58-64.)
&
*
(
)
[Controllo del sintonizzatore]
CLASS: Premerlo ripetutamente per passare in
rassegna le categorie delle stazioni preselezionate.
MPX: Premerlo per passare dalla ricezione stereo
automatica alla ricezione monoaurale e viceversa di
programmi FM.
BAND: Premerlo per selezionare la banda AM o FM.
DIRECT ACCESS: Premerlo per attivare il modo di
sintonia ad accesso diretto.
TUNING +/–: Usarli per sintonizzare manualmente le
stazioni radio.
STATION +/–: Usarli per scegliere le stazioni radio
preselezionate.
4 Tasto di attenuatore RF (RF ATT)
(Vedere pag. 46.)
Premerlo per attivare l’attenuatore RF quando si
ricevono forti segnali FM (stazioni vicine) per ridurre
la distorsione del suono. Normalmente, lasciare
l’attenuatore RF disattivato. Questo tasto non
influenza la ricezione AM.
5 Tasti per il controllo del televisore (TV
CONTROL)
I seguenti tasti servono soltanto per controllare il
televisore e possono essere utilizzati a prescindere
dalla funzione per cui è impostato il telecomando.
TV : Premerlo per accendere/spegnere il
televisore.
TV FUNC : Premerlo per selezionare il televisore per
il modo operativo del telecomando.
TV VOL +/– : Premerli per controllare il volume del
televisore.
6 Tasto di menu (MENU)
Usarlo per visualizzare i vari menu sullo schermo del
televisore.
7 Tasti di effetto/selezione canale
(EFFECT/CH SEL +/–) (Vedere pag. 38.)
22
EFFECT : Usare questi tasti per aumentare o per
ridurre la quantità dell’effetto applicato in un modo
DSP o ADVANCED THEATER. Quando si aumenta la
quantità dell’effetto in un modo DSP o ADVANCED
THEATER, le caratteristiche di quel modo diventano
più accentuate e più evidenti. La scala va da 10 a 90
con 70 come impostazione di default. Innanzitutto
attivare il modo DSP o ADVANCED THEATER
desiderato (premendo il tasto DSP o ADVANCED
finché si ottiene il modo voluto), e quindi aumentare
o ridurre la quantità dell’effetto.
CH SEL : Può accadere di voler regolare i canali
quando si ascoltano alcune fonti audio. Usare questo
tasto per selezionare il canale che si desidera
regolare.
Display e Comandi
+/– : Usare questi tasti per selezionare la quantità
dell’effetto in un modo audio o per regolare il livello
del canale quando si effettuano le impostazioni per
l’audio surround.
8 Tasti di spostamento in alto/in basso/a
sinistra/a destra/tasto di introduzione
(5/∞ /2/3/ENTER)
9 Tasto di predisposizione sistema
(SYSTEM SETUP)
Usarlo per predisporre i sistemi diffusori e i sistemi
audio. Per ulteriori informazioni, fare riferimento a
“Predisposizioni per l’audio surround” a partire da
pagina 24.
0 Tasto di predisposizione telecomando
(REMOTE SETUP)
Usarlo per personalizzare le funzioni del telecomando
e il telecomando stesso. (Fare riferimento a
“Predisposizione del telecomando per il controllo di
altri componenti” a pagina 54, e a “Operazioni
plurime” a pagina 67.) Premere i tasti SIGNAL
SELECT e REMOTE SETUP simultaneamente per
passare dall’operazione SIGNAL SELECT
all’operazione EXTERNAL DECODER. Quindi
premere il tasto per ottenere la funzione EXTERNAL
DECODER. Per ritornare al controllo SIGNAL
SELECT, premere di nuovo il tasto REMOTE SETUP
e il tasto SIGNAL SELECT simultaneamente.
- Tasto di ascolto a basso volume
(MIDNIGHT) (Vedere pag. 43.)
Attiva e disattiva il modo di ascolto MIDNIGHT.
= Tasto di operazioni plurime (MULTI
OPERATION)
Usare questo tasto per avviare il modo MULTI
OPERATION. Vedere pagina 67 per come
programmare e usare il modo MULTI OPERATION.
~ Tasto di spegnimento sistema
(SYSTEM OFF)
Questo tasto spegne i componenti in due modi.
Innanzitutto, quando viene premuto esso spegne
tutti i componenti PIONEER. Quindi, viene spento
anche qualsiasi altro componente che è stato
programmato nelle impostazioni SYSTEM OFF.
(Vedere pag. 69.)
Per esempio : Se si è programmata l’accensione per
il televisore e il videoregistratore, la pressione del
tasto SYSTEM OFF spegne questi componenti
anche se essi non sono prodotti PIONEER.
Premerlo per far cambiare le informazioni RDS
durante l’ascolto di una stazione FM.
Ogni pressione del tasto fa cambiare il modo di
visualizzazione nell’ordine di RT, PS, PTY e
frequenza.
Questo tasto può eseguire varie funzioni a seconda
del modo operativo del telecomando.
$ Tasti del volume (VOLUME)
Usarli per alzare o abbassare il volume del ricevitore.
% Tasto di silenziamento (MUTE)
Premerlo per silenziare o per ripristinare il volume.
^ Tasto di selezione funzione
(FUNCTION)
Premerlo per selezionare una fonte. Il tasto visualizza
ciclicamente le indicazioni di tutte le fonti disponibili.
& Tasto di selezione segnale (SIGNAL
SELECT)
Premere SIGNAL SELECT ripetutamente per
selezionare uno dei seguenti segnali:
ANALOG : Per selezionare un segnale analogico.
DIGITAL : Per selezionare un segnale digitale (DVD/
LD, TV/SAT, CD, MD/TAPE 1, VCR 1, VCR 2).
AC-3 RF: Per selezionare un segnale AC-3 RF (DVD/
LD, TV/SAT, VCR 1, VCR 2).
AUTO: Questa è l’impostazione di default. Se sono
in ingresso sia un segnale analogico che un segnale
digitale, il ricevitore seleziona automaticamente il
migliore segnale possibile. Premere i tasti SIGNAL
SELECT e REMOTE SETUP simultaneamente per
passare dall’operazione SIGNAL SELECT
all’operazione EXTERNAL DECODER. Quindi
premere il tasto per ottenere la funzione EXTERNAL
DECODER. Per ritornare al controllo SIGNAL
SELECT, premere di nuovo il tasto REMOTE SETUP
e il tasto SIGNAL SELECT simultaneamente.
* Tasti di modo 2/dts (Vedere pagg. 36,
38, 72-74.)
Premere questi tasti per porre il ricevitore nel modo
audio selezionato. Per ulteriori informazioni sui modi
audio, fare riferimento a “Modi audio” a partire da
pagina 36.
( Tasto di modo STEREO/sistema
digitale di riduzione del rumore
(STEREO/DIGITAL NR)
STEREO : Premere questo tasto per porre il
ricevitore nel modo STEREO quando si trova in un
modo audio differente. Per ulteriori informazioni sui
modi audio, vedere pagina 38.
DIGITAL NR : Attiva e disattiva il sistema DIGITAL
NR (vedere pagina 42).
) Tasto di modo DSP (DSP) (Vedere
pagg. 37-38.)
Premerlo ripetutamente per selezionare un modo di
audio DSP.
! Tasto di accensione/attesa ricevitore
(RECEIVER )
Premerlo per accendere il ricevitore o per porlo nel
modo di attesa (spento).
@ Tasti numerici
Questi tasti possono eseguire varie funzioni a
seconda del modo operativo del telecomando. Essi
sono particolarmente utili per le operazioni del lettore
CD e del sintonizzatore.
23
PREPARATIVI
Usarli per azionare il menu sullo schermo visualizzato
sullo schermo del televisore e per eseguire le
introduzioni quando si impostano l’audio surround, i
livelli dei diffusori, quando si effettuano le
impostazioni per i diffusori, e per le altre funzioni di
predisposizione (vedere pagg. 25-34). L’uso specifico
di questi tasti è descritto nelle sezioni riguardanti le
operazioni da essi eseguite. Per ulteriori
informazioni, fare riferimento a ciascuna sezione.
# Tasto di selezione disco/
visualizzazione (DISC/DISPLAY)
Predisposizioni per l’audio surround
Visualizzazione sullo schermo
Sono disponibili vari metodi per collegare il ricevitore ai componenti video, come un lettore DVD, e per collegare
il ricevitore al televisore, ma alcuni di essi non consentono di usare la funzione di visualizzazione sullo schermo di
questo apparecchio. Per evitare ciò, attenersi alle seguenti regole:
1 Per collegare i componenti video al ricevitore, usare sempre lo stesso tipo di cavi video utilizzati per collegare
il ricevitore al televisore. Per esempio, se si usano cavi video compositi per collegare il lettore DVD al
ricevitore, usare dei cavi video compositi per collegare il ricevitore al televisore. Se si usano cavi S-video per
collegare il lettore DVD e il ricevitore, usare dei cavi S-video per collegare il ricevitore al televisore.
2 Accertarsi sempre che il televisore sia impostato sul canale di ingresso appropriato (per esempio, video 1). Il
televisore potrebbe avere vari canali di ingresso e se non si seleziona quello appropriato non sarà possibile
usare la funzione di visualizzazione sullo schermo di questo ricevitore, o addirittura non sarà possibile vedere
affatto l’immagine da questo ricevitore. Se non si è sicuri di come scegliere il canale di ingresso per il
televisore, consultare il manuale allegato al televisore.
Per esempio, è possibile usare sia cavi video compositi che cavi S-video per collegare i componenti video a
questo ricevitore e quindi usare i cavi video compositi per collegare questo ricevitore al televisore. Questa
disposizione, tuttavia, NON consentirà di vedere la visualizzazione sullo schermo prodotta da questo ricevitore
sul televisore. Il sistema migliore è usare un solo tipo di cavi video per tutti i collegamenti riguardanti i
componenti video e il televisore.
Cambiamento del sistema video tra PAL e NTSC
Questo ricevitore è in grado di usare due tipi di sistemi video per la sua funzione di visualizzazione sullo schermo
(OSD), e pertanto è necessario impostare il ricevitore conformemente al tipo di sistema video utilizzato, PAL o
NTSC. Se non si fa corrispondere il sistema video del ricevitore con quello del televisore utilizzato, la
visualizzazione sullo schermo non apparirà sul televisore. Gli utenti che dispongono di televisori multi system
non devono cambiare l’impostazione. Se necessario, seguire le istruzioni descritte di seguito per cambiare il tipo
di sistema video.
STANDBY/ON
AUDIO/VIDEO MULTI-CHANNEL RECEIVER
STANDBY/ON
STANDBY
DSP
MODE
THX CINEMA
ADVANCED
STEREO
/DTS
—OFF _ON
STANDARD
MPEG
5-CHANNEL EQUAL POWER OUTPUT
S-VIDEO
VIDEO INPUT
VIDEO
L AUDIO R
EXTERNAL
DECODER IN DIRECT
LOUDNESS MIDNIGHT
DIGITAL
NR
SIGNAL
SELECT
RF ATT
CLASS
FM/
PHONES
SPEAKERS
–
BASS
+
– TREBLE +
TAPE 2 CHARACTER
INPUT ATT MONITOR /SEARCH MEM
1
Porre il ricevitore nel modo di attesa.
2
Tenendo premuto il tasto LOUDNESS, premere il tasto
STANDBY/ON.
L’indicazione del tipo di sistema video, PAL o NTSC,
appare sul display. Essa rimane visualizzata per sette
secondi circa e quindi il ricevitore ritorna al modo di
funzionamento normale.
Fare attenzione a premere il tasto LOUDNESS e NON il tasto
DIRECT, che accidentalmente cancella tutte le impostazioni
effettuate per i diffusori (fare riferimento all’avvertenza a pagina
73).
LOUDNESS
SIGNAL
SELECT
Quando è selezionato il
sistema PAL
dB
Quando è selezionato il
sistema NTSC
A
SIGNAL
SELECT
VOLUME
SP
DIGITAL
dB
VOLUME
SP
DIGITAL
A
Quando si usa l’impostazione PAL, la visualizzazione sullo
schermo non appare a colori.
24
Predisposizioni per l’audio surround
Predisposizione per l’audio surround
Per assicurare il miglior audio surround possibile, accertarsi di completare le seguenti operazioni di
predisposizione. Questo è particolarmente importante quando si usano i modi audio surround HOME THX
CINEMA, DTS, 2 (Dolby) e MPEG. È necessario effettuare queste impostazioni una volta soltanto. Queste
operazioni di predisposizione utilizzano il televisore per visualizzare le indicazioni delle impostazioni e delle
opzioni. Controllare che il televisore e il ricevitore siano collegati correttamente.
In questa maniera non si ha più bisogno di ritornare a questo modo di impostazione a meno che non si cambi la
disposizione aggiungendo nuovi diffusori (ecc.). I modi di predisposizione del suono qui spiegati sono:
Speaker Setting (Vedere pagg. 26-27.)
Usarla per specificare il tipo e il numero di diffusori collegati.
Channel Delay (Vedere pag. 28.)
Predisporre tutti i diffusori per l’audio surround più realistico. L’aggiunta di un lieve ritardo ad alcuni diffusori
migliora la separazione del suono ed è particolarmente importante per ottenere un effetto di audio surround. È
necessario calcolare la distanza dalla posizione di ascolto ai diffusori per aggiungere il ritardo appropriato.
Channel Level (Vedere pagg. 29-30.)
Usarlo per bilanciare il volume di diffusori differenti.
PREDISPOSIZIONE
Crossover Network (Vedere pag. 31.)
Questa funzione consente di selezionare le basse frequenze da inviare al subwoofer o ai diffusori anteriori.
Bass Peak Level Manager (Vedere pag. 32.)
Le fonti audio in Dolby Digital e DTS includono toni ultrabassi. Impostare il livello di picco dei bassi come
necessario per evitare che i toni ultrabassi provochino distorsioni nel suono emesso dai diffusori.
D-Range Control (Vedere pag. 33.)
Questa funzione consente di ottenere eccellenti effetti di audio surround quando si ascoltano fonti in Dolby
Digital a basso volume.
Digital-In Select (Vedere pag. 34.)
Per poter usare i componenti digitali si devono far corrispondere i tasti di ingresso digitale numerati alle prese
digitali numerate usate dai componenti digitali.
Î
S0URCE
DVD/LD
RECEIVER
MULTI
OPERATION
SYSTEM
OFF
TV/SAT
VCR1
Accendere il ricevitore e il televisore.
Accertarsi che il televisore sia impostato per il ricevitore.
VCR2
MULTI CONTROL
CD
MD/
TAPE1
TUNER
TV CONT
CLASS
MPX
BAND
DIRECT ACCESS
7
¶
- TUNING +
1
¡
1
1
3
8
- STATION +
4
¢
- CHANNEL +
1
2
3
4
5
6
7
8
9
+10
0
DISC
RF ATT
2
Premere il tasto SYSTEM SETUP.
Il menu System Setup appare sullo schermo del televisore.
System Setup
[Speaker Setting]
[Channel Delay]
[Channel Level]
[Crossover Network]
[Bass Peak Level Manager]
[D-Range Control]
[Digital-In Select]
DISPLAY
TV
TV VOL
VOLUME
TV CONTROL
TV FUNC
EFFECT
/CH SEL
MENU
MUTE
FUNCTION
SIGNAL
SELECT
ANALOG SP
ENTER
VOLUME
dB
SIGNAL
SELECT
2
STEREO
A
AUTO
2/dts
SYSTEM
SETUP
THX
ADVANCED
REMOTE
SETUP
MIDNIGHT
DSP
STANDARD
MPEG
STEREO
DIGITAL NR
AV PREPROGRAMMED AND LEARNING
REMOTE CONTROL UNIT
Per uscire da questa schermata
Premere di nuovo il tasto SYSTEM SETUP in qualsiasi momento.
Nessuna delle impostazioni effettuate sarà introdotta in questo
caso.
25
Predisposizioni per l’audio surround
Î
S0URCE
RECEIVER
MULTI
OPERATION
SYSTEM
OFF
DVD/LD
TV/SAT
CD
MD/
TAPE1
TUNER
VCR1
TV CONT
CLASS
MPX
BAND
DIRECT ACCESS
1
3
VCR2
MULTI CONTROL
7
¶
- TUNING +
1
¡
2
3
4
5
6
7
8
9
+10
0
DISC
RF ATT
4
DISPLAY
TV
TV VOL
In ciascun modo, le impostazioni attuali vengono visualizzate
automaticamente. Consigliamo di regolare tutte queste
impostazioni quando si collega per la prima volta il ricevitore.
3
8
- STATION +
4
¢
- CHANNEL +
1
VOLUME
TV CONTROL
Premere i tasti del cursore 5 o ∞ per spostare il
cursore sull’indicazione del modo desiderato, e quindi
premere il tasto ENTER.
Passare alla pagina successiva per continuare la
predisposizione.
Per uscire dal modo System Setup e dalla visualizzazione sullo
schermo
Premere di nuovo il tasto SYSTEM SETUP.
TV FUNC
EFFECT
/CH SEL
MENU
MUTE
FUNCTION
3
ENTER
SIGNAL
SELECT
2/dts
SYSTEM
SETUP
THX
ADVANCED
REMOTE
SETUP
MIDNIGHT
DSP
STANDARD
MPEG
STEREO
DIGITAL NR
AV PREPROGRAMMED AND LEARNING
REMOTE CONTROL UNIT
Dopo aver completato l’impostazione per una delle voci del
menu System Setup ed essere ritornati alla schermata System
Setup di base, il ricevitore sposta il cursore automaticamente
sulla voce del menu System Setup successiva. Per esempio, se
siècompletatal’impostazioneperSpeakerSetting
esiè
ritornatiallaschermataSystemSetup
dibase,ChannelDelay
viene selezionata automaticamente. È possibile notare ciò sullo
schermo del televisore.
Speaker Setting
Il seguente procedimento consente di specificare il tipo di diffusori collegati. Usare i tasti del cursore 5¥∞ e
2¥3 per effettuare una selezione nei menu sullo schermo, e usare il tasto ENTER per registrare le informazioni.
A seconda delle scelte effettuate il suono cambia differentemente, come spiegato di
seguito.
FRONT (l’impostazione di default è LARGE)
• Selezionare SMALL per inviare le basse frequenze al subwoofer.
• Selezionare LARGE se i diffusori riproducono le basse frequenze efficacemente o se non si collega un
subwoofer.
(Se si seleziona SMALL per i diffusori anteriori, il subwoofer si accende automaticamente. Inoltre, il
diffusore centrale e i diffusori surround non possono essere impostati su LARGE se i diffusori anteriori
sono impostati su SMALL. In questo caso, tutte le basse frequenze vengono inviate al subwoofer.)
CENTER (l’impostazione di default è LARGE)
• Selezionare LARGE se il diffusore riproduce le basse frequenze efficacemente.
• Selezionare SMALL per inviare le basse frequenze agli altri diffusori o al subwoofer.
• Se non si collega un diffusore centrale, deselezionarlo (NO). In questo caso, il suono del canale centrale
viene emesso dai diffusori anteriori.
SURROUND (l’impostazione di default è LARGE)
• Selezionare LARGE se i diffusori riproducono le basse frequenze efficacemente.
• Selezionare SMALL per inviare le basse frequenze agli altri diffusori o al subwoofer.
• Se non si collegano dei diffusori surround, deselezionarli (NO). In questo caso, il suono dei canali surround
viene emesso dai diffusori anteriori e dal diffusore centrale.
SUB WOOFER (l’impostazione di default è YES)
• Lasciarlo selezionato (YES) se si collega un subwoofer.
• Se non si collega un subwoofer, deselezionarlo (NO). In questo caso, le basse frequenze vengono emesse
dai diffusori anteriori o dai diffusori surround.
• Scegliere l’impostazione PLUS se si desidera una riproduzione più forte del suono dei bassi profondi.
• Se si seleziona PLUS, le basse frequenze che normalmente vengono emesse dai diffusori anteriori e dal
diffusore centrale vengono indirizzate al subwoofer.
26
Predisposizioni per l’audio surround
Î
S0URCE
RECEIVER
MULTI
OPERATION
1
SYSTEM
OFF
DVD/LD
TV/SAT
CD
MD/
TAPE1
TUNER
VCR1
TV CONT
CLASS
MPX
BAND
DIRECT ACCESS
Fare riferimento a “Predisposizione per l’audio surround” alle
pagine 25-26 se non si è sicuri di come fare ciò.
VCR2
MULTI CONTROL
7
¶
- TUNING +
1
¡
Selezionare Speaker Setting con i tasti 5¥∞ e premere
il tasto ENTER.
3
8
- STATION +
4
¢
- CHANNEL +
Speaker Setting
1
2
3
[FREE]
4
5
6
7
8
9
+10
0
DISC
Front L
Center
Surround
Subwoofer
RF ATT
DISPLAY
TV
TV VOL
[LARGE]
[LARGE]
[LARGE]
[ YES ]
[EXIT]
VOLUME
TV CONTROL
[THX]
TV FUNC
EFFECT
/CH SEL
MENU
MUTE
FUNCTION
1-4
2
ENTER
Per specificare ciascun diffusore singolarmente
Selezionare FREE.
SIGNAL
SELECT
2/dts
SYSTEM
SETUP
THX
ADVANCED
Selezionare un modo di impostazione diffusori con i
tasti 2¥3 e premere il tasto ∞ .
STANDARD
MPEG
REMOTE
SETUP
MIDNIGHT
DSP
STEREO
AV PREPROGRAMMED AND LEARNING
REMOTE CONTROL UNIT
PREDISPOSIZIONE
Se si è collegata una serie completa di diffusori THX
Selezionare THX e passare al punto 4.
DIGITAL NR
Speaker Setting
[FREE]
Front L
Center
Surround
Subwoofer
[THX]
[LARGE]
[LARGE]
[LARGE]
[ YES ]
[EXIT]
3
Specificare il tipo di diffusori collegati.
Fare riferimento alle spiegazioni riportate alla pagina precedente per
il significato di ciascuna dimensione.
1 Premere 2 o 3 per spostare il cursore su LARGE, SMALL o NO
(non è possibile selezionare NO per i diffusori anteriori (FRONT)).
2 Premere ∞ .
3 Ripetere i punti 1 e 2 per ciascun diffusore.
4
Selezionare EXIT con i tasti 5¥∞ e premere ENTER per
ritornare al menu System Setup.
Quindi, passare a Channel Delay alla pagina successiva.
Se si desidera cambiare un’impostazione prima di continuare
Basta usare i tasti 5¥∞ prima di premere il tasto ENTER per
retrocedere.
Se si dispone di un subwoofer e si preferisce una notevole quantità di bassi, potrebbe sembrare logico
selezionare LARGE per i diffusori anteriori (FRONT) e lasciare il subwoofer selezionato. Questa scelta
potrebbe però non dare risultati dei bassi ottimali.
A seconda delle dimensioni e della forma della stanza si potrebbe in realtà avere una riduzione nella
quantità dei bassi dovuta al fenomeno detto “soppressione delle basse frequenze”. Se si dispone di un
subwoofer, ascoltare la risposta dei bassi con i diffusori anteriori (FRONT) impostati a turno su LARGE e
su SMALL e lasciar giudicare alle proprie orecchie quale delle due impostazioni offre il suono migliore.
L’opzione più sicura in questo caso è indirizzare tutti i suoni dei bassi al subwoofer selezionando SMALL
per i diffusori anteriori (FRONT).
27
Predisposizioni per l’audio surround
Channel Delay
L’aggiunta di un lieve ritardo ad alcuni diffusori è necessaria per ottenere un effetto di audio surround. È
necessario calcolare la distanza dalla posizione di ascolto ai diffusori per aggiungere il ritardo appropriato. Il
seguente procedimento consente di impostare il tempo di ritardo per ciascun canale specificando la distanza
dalla posizione di ascolto a ciascun diffusore. Una volta specificate le distanze fino ai diffusori, il ricevitore calcola
automaticamente i tempi di ritardo corretti. Se si sta continuando da SpeakerSetting
, andare al punto 1. Se si
sta cominciando daccapo, completare prima i punti 1-3 di “Predisposizione per l’audio surround” (pagg. 25-26).
Î
S0URCE
RECEIVER
MULTI
OPERATION
1
SYSTEM
OFF
DVD/LD
TV/SAT
CD
MD/
TAPE1
TUNER
VCR1
TV CONT
VCR2
CLASS
MPX
BAND
DIRECT ACCESS
MULTI CONTROL
7
¶
- TUNING +
1
¡
Fare riferimento a “Predisposizione per l’audio surround” alle
pagine 25-26 se non si è sicuri di come fare ciò.
3
8
- STATION +
4
¢
- CHANNEL +
1
2
3
4
5
6
7
8
9
+10
0
DISC
RF ATT
Channel Delay
Front LL
Center
Front R
Surround R
Surround L
Subwoofer
DISPLAY
TV
TV VOL
[EXIT]
MENU
MUTE
FUNCTION
1-5
[3.0m]
[3.0m]
[3.0m]
[3.0m]
[3.0m]
[3.0m]
VOLUME
TV CONTROL
TV FUNC
EFFECT
/CH SEL
Selezionare Channel Delay (se si sta continuando
dall’ultima predisposizione, questa voce sarà già
selezionata), e premere il tasto ENTER.
L’impostazione di default è 3,0 m.
ENTER
SIGNAL
SELECT
2/dts
SYSTEM
SETUP
THX
ADVANCED
STANDARD
REMOTE
SETUP
MIDNIGHT
DSP
STEREO
2
Selezionare un diffusore con i tasti 5¥∞.
3
Specificare la distanza dalla posizione di ascolto con i
tasti 2¥3.
MPEG
DIGITAL NR
La pressione dei tasti 2¥3 regola la distanza fino ai diffusori in
incrementi di 0,3 metri da 0,3 a 0,9 metri.
AV PREPROGRAMMED AND LEARNING
REMOTE CONTROL UNIT
4
Ripetere i punti 2 e 3 sopra descritti per ciascun
diffusore.
Il suono impiega 1 ms (millisecondo) circa per percorrere 0,3
metri.
5
Selezionare EXIT con i tasti 5¥∞ e premere il tasto
ENTER per ritornare al menu System Setup.
Quindi, passare a Channel Level di seguito.
Se si desidera cambiare un’impostazione prima di continuare
Basta usare i tasti 5¥∞ prima di premere il tasto ENTER per
retrocedere.
28
Predisposizioni per l’audio surround
Channel Level
Il seguente procedimento consente di bilanciare il livello di emissione del suono dei diffusori. Un bilanciamento
dei diffusori appropriato è essenziale per ottenere un audio surround di elevata qualità. Se si sta continuando da
ChannelDelay
, andare al punto 1. Se si sta cominciando daccapo, completare prima i punti 1-3 di
“Predisposizione per l’audio surround” (pagg. 25-26).
Î
S0URCE
RECEIVER
MULTI
OPERATION
1
SYSTEM
OFF
DVD/LD
TV/SAT
CD
MD/
TAPE1
TUNER
VCR1
TV CONT
VCR2
CLASS
MPX
BAND
DIRECT ACCESS
MULTI CONTROL
7
¶
- TUNING +
1
¡
Fare riferimento a “Predisposizione per l’audio surround” alle
pagine 25-26 se non si è sicuri di come fare ciò.
3
8
- STATION +
4
¢
- CHANNEL +
1
2
3
4
5
6
7
8
9
+10
0
DISC
Selezionare Channel Level (se si sta continuando da
Channel Delay, questa voce sarà già selezionata), e
premere il tasto ENTER.
Channel Level
Test Tone
[ AUTO ]
[Setting Start
]
[EXIT]
RF ATT
DISPLAY
TV
TV VOL
VOLUME
TV CONTROL
TV FUNC
MENU
MUTE
FUNCTION
1,2
ENTER
SIGNAL
SELECT
2/dts
SYSTEM
SETUP
THX
ADVANCED
REMOTE
SETUP
MIDNIGHT
DSP
PREDISPOSIZIONE
EFFECT
/CH SEL
2
Selezionare un modo di tono di prova (AUTO o
MANU) con i tasti 2¥3.
STANDARD
MPEG
STEREO
DIGITAL NR
AV PREPROGRAMMED AND LEARNING
REMOTE CONTROL UNIT
AUTO (tono di prova automatico)
Questo modo fa emettere il tono di prova da ciascun diffusore
automaticamente. Usare questo modo per bilanciare i livelli dei
diffusori a orecchio.
Il tono di prova automatico viene emesso nell’ordine seguente:
FL
CT
FR
SW
SL
SR
MANUAL (tono di prova manuale)
Questo modo consente di far emettere il tono di prova da ciascun
diffusore manualmente. È possibile usare questo modo quando si
desidera bilanciare i livelli dei diffusori a orecchio più lentamente.
Se il subwoofer dispone di un comando del volume, regolarlo
nella posizione media prima di continuare.
29
Predisposizioni per l’audio surround
Î
S0URCE
RECEIVER
MULTI
OPERATION
3
SYSTEM
OFF
DVD/LD
TV/SAT
CD
MD/
TAPE1
TUNER
VCR1
TV CONT
CLASS
MPX
BAND
DIRECT ACCESS
Viene emesso il tono di prova.
Questi impostazioni apparire sullo schermo del televisore.
VCR2
MULTI CONTROL
7
¶
- TUNING +
1
¡
Selezionare Setting Start con i tasti 5¥∞, e premere il
tasto ENTER.
3
8
- STATION +
4
¢
- CHANNEL +
1
2
3
4
5
6
7
8
9
+10
0
DISC
RF ATT
Channel Level
Test Tone
[ AUTO ]
[Setting OK
]
Front LL
[ 0dB]
[ 0dB]
Center
[ 0dB]
Front R
Surround R [ 0dB]
Surround L [ 0dB]
[ 0dB]
Subwoofer
DISPLAY
TV
TV VOL
VOLUME
TV CONTROL
TV FUNC
EFFECT
/CH SEL
MENU
MUTE
SIGNAL
SELECT
FUNCTION
ANALOG SP
3-6
STEREO
VOLUME
A
dB
AUTO
ENTER
SIGNAL
SELECT
2/dts
SYSTEM
SETUP
THX
ADVANCED
REMOTE
SETUP
MIDNIGHT
DSP
STANDARD
MPEG
STEREO
L’apparecchio impiega qualche istante per registrare le
impostazioni. Il comando MASTER VOLUME ruota fino alla
posizione di riferimento (0 dB), e il tono di prova viene emesso.
DIGITAL NR
AV PREPROGRAMMED AND LEARNING
REMOTE CONTROL UNIT
Per uscire prima di emettere il tono di prova
Premere il tasto ENTER.
Per uscire durante l’emissione del tono di prova
Premere il tasto ENTER o SYSTEM SETUP.
4
Regolare i livelli dei diffusori in modo che il tono di
prova sia udibile allo stesso volume da ciascun
diffusore quando si sta seduti nella posizione di
ascolto principale.
Il volume del subwoofer sembra più basso di quanto realmente
esso sia. Potrebbe essere necessario alzare il suo livello dopo aver
provato il suono con colonne sonore vere e proprie.
Nel modo AUTO
1 Premere il tasto 2 o 3 per regolare il livello del diffusore
emettendo il tono di prova.
Nel modo MANU
1 Premere il tasto 2 o 3 per regolare il livello del primo diffusore.
2 Premere il tasto 5¥∞ per far emettere il tono di prova al
diffusore successivo.
3 Ripetere i punti 1 e 2 per ciascun diffusore.
È possibile impostare i livelli
dei canali
indipendentemente per i
modi 2/DTS, STEREO,
EXTERNAL DECODER e
ciascun modo DSP per
l’ascolto temporaneo
(vedere pag. 22 7). Questa
funzione serve per cambiare
i livelli temporaneamente
per ascoltare i diffusori ad un
livello più forte.
Riportare le impostazioni al
loro stato originale dopo aver
finito.
30
Se si sta usando un misuratore di livello di pressione sonora
(SPL)
Effettuare le misurazioni dalla posizione di ascolto e regolare il
livello di ciascun diffusore su 75 dB (pesato C/modello lento).
5
Quando si è regolato il livello di ciascun diffusore,
selezionare Setting OK e premere il tasto ENTER per
ritornare alla schermata precedente.
Il comando MASTER VOLUME ritorna alla sua posizione originale.
6
Selezionare EXIT con i tasti 5¥∞ e premere il tasto
ENTER per ritornare al menu System Setup.
Quindi, passare a Crossover Network alla pagina successiva.
Se si desidera cambiare un’impostazione prima di continuare
Basta usare i tasti 5¥∞ prima di premere il tasto ENTER per
retrocedere.
Predisposizioni per l’audio surround
Crossover Network
Il seguente procedimento consente di regolare il circuito separatore di frequenza. Il circuito separatore di
frequenza è la frequenza a cui il sistema divide il segnale e invia le differenti parti (alte, medie, basse) ai differenti
diffusori.
Per essere precisi, questa impostazione imposta il punto di taglio per le basse frequenze reindirizzate dai
diffusori piccoli (SMALL) al subwoofer o da diffusori impostati su LARGE. L’impostazione dei diffusori su SMALL
in Speaker Setting invia le basse frequenze dei rispettivi canali al subwoofer (o ai diffusori grandi (LARGE)). Se si
sta continuando da ChannelLevel
, andare al punto 1. Se si sta cominciando daccapo, completare prima i punti
1-3 di “Predisposizione per l’audio surround” (pagg. 25-26).
Î
S0URCE
RECEIVER
MULTI
OPERATION
1
SYSTEM
OFF
DVD/LD
TV/SAT
CD
MD/
TAPE1
TUNER
VCR1
TV CONT
VCR2
CLASS
MPX
BAND
DIRECT ACCESS
MULTI CONTROL
7
¶
- TUNING +
1
¡
Selezionare Crossover Network (se si sta continuando
da Channel Level, questa voce sarà già selezionata), e
premere il tasto ENTER.
Fare riferimento a “Predisposizione per l’audio surround” a pagina
25 se non si è sicuri di come fare ciò.
3
8
- STATION +
4
¢
- CHANNEL +
1
2
3
Crossover Network
4
5
6
Frequency
7
8
9
+10
0
DISC
[EXIT]
DISPLAY
PREDISPOSIZIONE
RF ATT
[ 80Hz ]
(THX Speaker = 80Hz)
TV
TV VOL
VOLUME
TV CONTROL
TV FUNC
EFFECT
/CH SEL
MENU
MUTE
FUNCTION
1-3
L’impostazione di default è 80 Hz.
ENTER
SIGNAL
SELECT
2/dts
SYSTEM
SETUP
THX
ADVANCED
STANDARD
REMOTE
SETUP
MIDNIGHT
DSP
STEREO
2
MPEG
DIGITAL NR
Selezionare la frequenza di transizione per i diffusori
piccoli con i tasti 2¥3, e premere il tasto ∞ .
L’impostazione dei diffusori su SMALL in Speaker Setting invia le
basse frequenze dei rispettivi canali al subwoofer (o ai diffusori
grandi (LARGE)).
AV PREPROGRAMMED AND LEARNING
REMOTE CONTROL UNIT
80 Hz
Invia le basse frequenze al di sotto di 80 Hz al subwoofer (o ai
diffusori grandi (LARGE)).
100 Hz
Invia le basse frequenze al di sotto di 100 Hz al subwoofer (o ai
diffusori grandi (LARGE)).
150 Hz
Invia le basse frequenze al di sotto di 150 Hz al subwoofer (o ai
diffusori grandi (LARGE)).
Come notato sullo schermo del televisore l’impostazione THX è 80.
Selezionare questa impostazione se si dispone di diffusori piccoli
(SMALL) approvati THX.
Sperimentare le varie impostazioni per vedere quale di esse offre il
suono migliore.
3
Selezionare EXIT con i tasti 5¥∞ e premere il tasto
ENTER per ritornare al menu System Setup.
Quindi, passare a Bass Peak Level Manager alla pagina
successiva.
Se si desidera cambiare un’impostazione prima di continuare
Basta usare i tasti 5¥∞ prima di premere il tasto ENTER per
retrocedere.
31
Predisposizioni per l’audio surround
Bass Peak Level Manager
Il canale LFE (Low Frequency Effect) in fonti di programma in Dolby Digital, DTS e audio MPEG può produrre
toni dei bassi ultrabassi pesantemente concentrati che possono superare le capacità del sistema diffusori
utilizzato. Il seguente procedimento consente di impostare il livello di picco per il canale dei bassi ultrabassi
(LFE). Se si sta continuando da CrossoverNetwork
, andare al punto 1. Se si sta cominciando daccapo,
completare prima i punti 1-3 di “Predisposizione per l’audio surround” (pagg. 25-26).
Î
S0URCE
RECEIVER
MULTI
OPERATION
1
SYSTEM
OFF
DVD/LD
TV/SAT
CD
MD/
TAPE1
TUNER
VCR1
TV CONT
VCR2
CLASS
MPX
BAND
DIRECT ACCESS
MULTI CONTROL
7
¶
- TUNING +
1
¡
Fare riferimento a “Predisposizione per l’audio surround” alle
pagine 25-26 se non si è sicuri di come fare ciò.
3
8
- STATION +
4
¢
- CHANNEL +
1
2
3
4
5
6
7
8
9
+10
0
DISC
RF ATT
Selezionare Bass Peak Level Manager (se si sta
continuando da Crossover Network, questa voce sarà
già selezionata), e premere il tasto ENTER.
Bass Peak Level Manager
[Setting Start ]
[Setting Cancel]
[EXIT]
DISPLAY
TV
TV VOL
VOLUME
TV CONTROL
TV FUNC
EFFECT
/CH SEL
MENU
MUTE
FUNCTION
1-4
ENTER
2
2/dts
SYSTEM
SETUP
THX
ADVANCED
STANDARD
MPEG
REMOTE
SETUP
MIDNIGHT
DSP
Selezionare Setting Start e premere il tasto ENTER.
Il comando MASTER VOLUME ruota fino a MIN (---dB). Quindi,
viene emesso il tono di prova al subwoofer o ai diffusori anteriori o
surround.
SIGNAL
SELECT
STEREO
DIGITAL NR
Bass Peak Manager
[Setting OK
AV PREPROGRAMMED AND LEARNING
REMOTE CONTROL UNIT
]
Bass Peak Level
[ – 50 ]
3
Premere e tenere premuto il tasto 3 finché il tono di
prova è udibile dal subwoofer per determinare il livello
LFE di picco, e premere il tasto ENTER.
Usare i tasti del cursore 2¥3 per aumentare gradualmente il livello
del canale LFE finché il tono di prova inizia a distorcersi. Quindi
retrocedere e lasciare l’impostazione del livello in un punto
immediatamente prima di quello. Poi premere il tasto ENTER; il
ricevitore memorizza questo livello di emissione dei bassi.
Per uscire prima di emettere il tono di prova
Premere il tasto ENTER.
Per uscire durante l’emissione del tono di prova
Premere il tasto ENTER.
4
Premere il tasto ENTER per ritornare al menu System
Setup.
Questa operazione completa la predisposizione dei diffusori.
32
Se si seleziona Setting Cancel e si preme il tasto ENTER, nel
ricevitore non viene introdotta alcuna impostazione ma la
schermata rimane visualizzata sul televisore. Per far scomparire
la schermata si deve selezionare EXIT e premere il tasto
ENTER.
Predisposizioni per l’audio surround
D-Range Control
Questa funzione consente di ottenere effetti di audio surround completi con fonti in Dolby Digital anche a basso
volume. Ciò è possibile comprimendo la gamma dinamica. La gamma dinamica è la differenza tra il suono più
alto e il suono più basso in un dato segnale. La compressione della gamma fa sì che i suoni più bassi siano udibili
e quelli più forti non siano distorti e non diventino eccessivamente potenti. Questa funzione vale soltanto per
fonti in Dolby Digital ma il modo di ascolto MIDNIGHT fornisce lo stesso risultato per varie fonti (vedere pag. 43).
Se si sta continuando da BassPeakLevelManager
, andare al punto 1. Se si sta cominciando daccapo,
completare prima i punti 1-3 di “Predisposizione per l’audio surround” (pagg. 25-26).
Î
S0URCE
RECEIVER
MULTI
OPERATION
1
SYSTEM
OFF
DVD/LD
TV/SAT
CD
MD/
TAPE1
TUNER
VCR1
TV CONT
VCR2
CLASS
MPX
BAND
DIRECT ACCESS
MULTI CONTROL
7
¶
- TUNING +
1
¡
Selezionare D-Range Control (se si sta continuando da
Bass Peak Level Manager, questa voce sarà già
selezionata), e premere il tasto ENTER.
Fare riferimento a “Predisposizione per l’audio surround” alle
pagine 25-26 se non si è sicuri di come fare ciò.
3
8
- STATION +
4
¢
- CHANNEL +
Dynamic Range Control
1
2
3
4
5
6
Select Mode
7
8
9
(For Dolby Digital)
+10
0
DISC
[EXIT]
DISPLAY
PREDISPOSIZIONE
RF ATT
[ OFF ]
TV
TV VOL
VOLUME
TV CONTROL
TV FUNC
EFFECT
/CH SEL
MENU
MUTE
FUNCTION
1-3
• L’impostazione di default è OFF.
• Se si ascolta ad alto volume, consigliamo di disattivare (OFF) il
controllo della gamma dinamica (Dynamic Range Control).
ENTER
SIGNAL
SELECT
2/dts
SYSTEM
SETUP
THX
ADVANCED
REMOTE
SETUP
MIDNIGHT
DSP
STANDARD
MPEG
STEREO
DIGITAL NR
AV PREPROGRAMMED AND LEARNING
REMOTE CONTROL UNIT
2
Selezionare OFF, MID o MAX con i tasti 2¥3.
3
Selezionare EXIT con i tasti 5¥∞ e premere il tasto
ENTER per ritornare al menu System Setup.
Se si desidera cambiare un’impostazione prima di continuare
Basta usare i tasti 5¥∞ prima di premere il tasto ENTER per
retrocedere.
Scegliere una nuova impostazione D-Range Control.
Potrebbe essere necessario dover fare esperimenti con varie fonti
in Dolby Digital prima che sia possibile utilizzare l’impostazione DRange Control per soddisfare le proprie esigenze di ascolto a
basso volume.
33
Predisposizioni per l’audio surround
Digital-In Select
Per poter usare i componenti digitali appropriatamente è necessario assegnare ingressi digitali a ciascuno dei
componenti digitali collegati. Far corrispondere le voci Digital 1-4 alle prese digitali 1-4 conformemente al
componente collegato a ciascuna presa digitale. Controllare i numeri dei terminali digitali sul retro del ricevitore
per controllare quale componente è collegato a ciascuna presa (se necessario, vedere pagina 10 per ulteriori
informazioni sui collegamenti digitali). L’ultima voce, AC-3 RF, serve specificamente per un lettore DVD/LD o un
lettore LD avente un’uscita AC-3 RF. Se si è collegato uno di questi componenti, far corrispondere
l’impostazione al componente. Se si sta continuando daD-RangeControl
, andare al punto 1. Se si sta
cominciando daccapo, completare prima i punti 1-3 di “Predisposizione per l’audio surround” (pagg. 25-26).
Î
S0URCE
RECEIVER
MULTI
OPERATION
1
SYSTEM
OFF
DVD/LD
TV/SAT
CD
MD/
TAPE1
TUNER
VCR1
TV CONT
VCR2
CLASS
MPX
BAND
DIRECT ACCESS
MULTI CONTROL
7
¶
- TUNING +
1
¡
Selezionare Digital-In Select (se si sta continuando
dall’ultima impostazione, questa voce sarà già
selezionata), e premere il tasto ENTER.
Fare riferimento a “Predisposizione per l’audio surround” alle
pagine 25-26 se non si è sicuri di come fare ciò.
3
8
- STATION +
4
¢
- CHANNEL +
1
2
3
Digital-In Select
4
5
6
7
8
9
+10
0
DISC
Digital-1
Digital-2
Digital-3
Digital-4
AC-3 RF
RF ATT
DISPLAY
[DVD/LD]
[ CD ]
[ MD ]
[TV/SAT ]
[DVD/LD]
TV
TV VOL
VOLUME
TV CONTROL
[EXIT] L
TV FUNC
EFFECT
/CH SEL
MENU
MUTE
FUNCTION
1-3
ENTER
2
Selezionare la voce a cui assegnare una fonte di
ingresso tra Digital 1-4 o AC-3 RF con i tasti 5¥∞ .
3
Selezionare la fonte di ingresso che corrisponde al
componente collegato a quel terminale digitale con i
tasti 2¥3.
SIGNAL
SELECT
2/dts
SYSTEM
SETUP
THX
ADVANCED
REMOTE
SETUP
MIDNIGHT
DSP
STANDARD
MPEG
STEREO
DIGITAL NR
AV PREPROGRAMMED AND LEARNING
REMOTE CONTROL UNIT
Le scelte possibili includono: DVD/LD, TV/SAT, CD, MD/TAPE 1,
VCR 1, VCR 2. Non è possibile assegnare ingressi digitali alle
funzioni TUNER, VIDEO, PHONO e TAPE 2 MONITOR.
4
Selezionare EXIT con i tasti 5¥∞ e premere il tasto
ENTER per ritornare al menu System Setup.
Se si desidera cambiare un’impostazione prima di continuare
Basta usare i tasti 5¥∞ prima di premere il tasto ENTER per
retrocedere.
• Per le voci Digital 1-4 è possibile scegliere tra le fonti DVD/LD,
CD, TV/SAT, MD/TAPE 1, VCR 1 e VCR 2.
• Per l’impostazione AC-3 RF è possibile scegliere tra le fonti
DVD/LD, TV/SAT, VCR 1 e VCR 2.
Ricordare che se si dispone di un lettore DVD/LD o di un
lettore LD si devono eseguire anche un collegamento
analogico e un collegamento digitale oltre al collegamento AC3 RF qui descritto.
• Dopo che una fonti (per esempio DVD/LD) è stata assegnata,
il suo nome scompare dalle possibilità sui tasti rimanenti
perché una funzione non può essere assegnata due volte.
34
Riproduzione di base
Prima di azionare il ricevitore, accertarsi di premere il tasto di alimentazione principale sul pannello
anteriore per attivare l’alimentazione (ON _).
Riproduzione di fonti con suono stereo
Le seguenti istruzioni servono per riprodurre fonti stereo audio o audio/video con il ricevitore.
Î
S0URCE
2
3
RECEIVER
MULTI
OPERATION
SYSTEM
OFF
DVD/LD
TV/SAT
CD
MD/
TAPE1
TUNER
VCR1
TV CONT
VCR2
CLASS
MPX
BAND
DIRECT ACCESS
MULTI CONTROL
7
¶
- TUNING +
1
¡
Accendere il componente per la riproduzione.
2
Premere il tasto RECEIVER
accendere il ricevitore.
3
8
- STATION +
4
¢
- CHANNEL +
2
1
1
per
Indicatore
STANDBY
Accertarsi che l’indicatore STANDBY sul
pannello anteriore si spenga.
AUDIO/VIDEO MULTI-CHANNEL RECEIVER
3
STANDBY/ON
5
4
8
9
+10
0
DISC
RF ATT
—OFF _ON
3
DISPLAY
7
VOLUME
TV CONTROL
TV FUNC
MUTE
MENU
ENTER
SIGNAL
SELECT
2/dts
SYSTEM
SETUP
THX
ADVANCED
REMOTE
SETUP
MIDNIGHT
DSP
STANDARD
MPEG
STEREO
DIGITAL NR
MPEG
Premere i tasti MULTI CONTROL o il tasto FUNCTION
sul telecomando o girare il comando INPUT
SELECTOR sul pannello anteriore per selezionare la
fonte che si desidera riprodurre.
DVD/LD
VCR 2
4
AV PREPROGRAMMED AND LEARNING
REMOTE CONTROL UNIT
TV/SAT
CD
VCR 1
MD/TAPE 1
VIDEO
TUNER
PHONO
Premere il tasto STEREO per selezionare il modo
STEREO.
L’indicatore STEREO si illumina sul display.
3
5
Premere il tasto SIGNAL SELECT sul telecomando o
sul pannello anteriore per selezionare il segnale di
ingresso corrispondente al componente di fonte.
(Fare riferimento a “Commutazione dell’ingresso del segnale
ANALOG/DIGITAL” a pagina 41.)
7
Tasto di alimentazione
principale
6
Avviare la riproduzione sul componente selezionato al
punto 1.
7
Regolare il volume usando i tasti VOLUME sul
telecomando o il comando MASTER VOLUME sul
pannello anteriore.
Se non si riesce ad ottenere il suono dal ricevitore, accertarsi
che l’ingresso sia impostato sull’impostazione ANALOG o
DIGITAL appropriata. Per ulteriori informazioni su ciò, vedere
pagina 41.
Riproduzione diretta
DIRECT
Premere il tasto DIRECT per porre il ricevitore nel modo DIRECT.
Questo modo offre la più accurata riproduzione di fonti a due canali.
DEO MULTI-CHANNEL RECEIVER
DSP
MODE
STEREO
EON
MODE
STANDARD
FL
DIMMER
/DTS
ADVANCED
Non è possibile utilizzare alcun comando di controllo del tono né
gli altri modi audio.
MPEG
L POWER OUTPUT
VIDEO INPUT
L AUDIO R
IDEO
EXTERNAL
DECODER IN DIRECT
SPEAKERS
–
LOUDNESS MIDNIGHT
BASS
+
DIGITAL
NR
– TREBLE +
SIGNAL
SELECT
RF ATT
CLASS
FM/AM
TAPE 2 CHARACTER
INPUT ATT MONITOR /SEARCH MEMORY
– TUNING +
– STATION +
DOWN
35
FUNZIONAMENTO
5
4
STEREO
STANDARD
Il tasto FUNCTION visualizza ciclicamente le indicazioni delle fonti
nell’ordine seguente:
3
5
4
FUNCTION
2
ADVANCED
/DTS
TV
EFFECT
/CH SEL
DSP
MODE
THX CINEMA
6
7
TV VOL
STANDBY
Riproduzione di base
Modi audio
Questa sezione contiene le spiegazioni sui sei modi audio del ricevitore. Questi modi possono essere attivati dal
pannello anteriore o con il telecomando.
Sono disponibili quattro modi cinema: MPEG, STANDARD, HOME THX CINEMA e ADVANCED THEATER. Questi modi
sono stati progettati per essere usati con fonti audio/video con audio surround multicanale (come videodischi digitali e
laserdisc). Intrinseci al cinema in casa, questi modi possono offrire un audio surround realistico e potente che ricrea
l’atmosfera di un cinema. Potrebbe essere necessario fare degli esperimenti con i vari modi per trovare le impostazioni
più adatte al sistema domestico utilizzato e ai gusti personali.
I modi DSP e STEREO sono stati progettati per essere usati con fonti musicali, ma alcuni modi DSP sono adatti anche a
colonne sonore di film. Anche in questo caso, provare differenti impostazioni con le varie colonne sonore per trovare
l’impostazione desiderata.
Per poter ottenere l’audio surround si deve scegliere uno dei quattro modi cinema o il modo DSP. Nel modo STEREO
vengono utilizzati soltanto i due diffusori anteriori.
Modo MPEG
Usare questo modo per riprodurre materiale registrato in audio MPEG. Per ulteriori informazioni dettagliate, vedere
pagina 74.
Modo STANDARD
Questo modo è per la decodifica pura di Dolby Digital, DTS e Dolby Pro Logic. Non viene aggiunto alcun effetto
speciale. È ideale per vedere film che sono stati registrati in Dolby Digital, DTS o Dolby Surround.
Modo HOME THX CINEMA
THX è un insieme di standard tecnici creati dalla Lucasfilm, Ltd. Questi standard sono stati progettati per emulare
l’ambiente sonoro del film e pertanto riprodurre, con la maggiore accuratezza possibile, la colonna sonora intesa dai
cineasti. Per ulteriori informazioni dettagliate, vedere pagina 74.
Modi ADVANCED THEATER
Il modo ADVANCED THEATER è un sistema progettato recentemente per il potenziamento delle colonne sonore di film
e altre fonti audio/video. Esso incorpora l’uso del DTS (Digital Theater System) e del Dolby Digital nella sua elaborazione
del suono. Queste funzioni si attivano automaticamente quando la fonte riprodotta è codificata con DTS, Dolby Pro
Logic o Dolby Digital (recante il logo 1). Sono disponibili quattro impostazioni ADVANCED THEATER che utilizzano il
DSP (Digital Signal Processing) per creare differenti tipi di ambienti audio.
MUSICAL
Questo modo è destinato principalmente alla musica e aggiunge una sensazione di spaziosità al suono. Un lungo
tempo di ritardo di suoni riflessi fornisce toni risonanti che emulano una sala da concerti.
DRAMA (CINEMA)
Questo modo è stato progettato per film ricchi di dialoghi. Gli elementi del dialogo vengono potenziati, facendo
sembrare i personaggi più reali. Il modo inoltre comprime in una certa misura la gamma dinamica in modo che i
suoni alti non sopraffacciano quelli più bassi (confrontare questo modo con il modo di ascolto MIDNIGHT spiegato a
pagina 43).
ACTION
Questo modo è stato progettato per film d’azione, che generalmente utilizzano molti effetti sonori. Il modo
arricchisce il suono per renderlo più realistico ed estende i parametri per cogliere effetti sonori alti e bassi.
5-D THEATER
Questo modo è stato progettato appositamente per dare profondità sonora a fonti stereo. L’effetto globale
costruisce uno spazio sonoro dinamico e ampio, consentendo ai segnali a due canali (stereo) di imitare fedelmente
il suono di cinque diffusori. Il modo deve essere usato insieme al Dolby Pro Logic per fonti recanti il marchio
3.
36
Quando si riproduce una colonna sonora in Dolby Digital, la funzione Dialog Normalization (normalizzazione dei
dialoghi) del ricevitore si attiva automaticamente. La funzione Dialog Normalization è una funzione del Dolby
Digital che stabilisce il livello medio dei dialoghi per la fonte di programma in fase di riproduzione. Se il livello
del ricevitore non corrisponde al livello medio dei dialoghi, “DIAL.NORM” lampeggia e quindi “OFFSET +4dB”
(per esempio) appare sul display del ricevitore. Il valore +4 dB è la differenza tra la struttura del guadagno del
ricevitore e il livello medio dei dialoghi del Dolby Digital. Per ottenere la corrispondenza con il livello medio dei
dialoghi, sottrarre o sommare il livello OFFSET. Per esempio, se il livello OFFSET è +4 dB, girare il comando
MASTER VOLUME in modo che 4 dB sia sottratto dal livello attuale.
Riproduzione di base
Modi DSP
I modi DSP (Digital Signal Processing) consentono di trasformare l’ambiente in cui si vive in una serie di
differenti ambienti sonici quando si riproducono fonti a due canali o multicanale.
HALL 1
Simula gli effetti acustici di una grande sala da concerti. Adatto per musica classica.
Un lungo tempo di ritardo di suoni riflessi, accoppiato ad effetti di riverbero, consente all’ascoltatore di
ottenere suoni dinamici e ricchi tipici delle sale da concerti e di esecuzioni orchestrali potenti.
HALL 2
Simula l’ambiente acustico di una sala da concerti molto risonante. Una ricca riverberazione e un suono pieno
creano l’impressione di un vivido spazio per esecuzioni.
JAZZ
Simula gli effetti acustici di un jazz club. Il tempo di ritardo del suono riflesso è virtualmente al di sotto di 100
msec cosicché l’ascoltatore può godere di un effetto di esecuzione dal vivo.
DANCE
Simula gli effetti acustici di una discoteca. È caratterizzato da un forte suono dei bassi.
Il tempo di ritardo del suono riflesso è virtualmente al di sotto di 50 msec cosicché l’ascoltatore può godere
la potenza viscerale della musica da ballo.
THEATER 1
Riproduce gli effetti di campo sonoro dei cinema senza perdere la localizzazione di ciascun canale. È
possibile ottenere gli effetti da cinema senza perdere gli effetti del Dolby Digital/Pro Logic quando si usa
questo modo insieme a tali formati (con film recanti il marchio 3).
THEATER 2
Simula l’ambiente acustico di un cinema conservando la localizzazione appropriata di ciascun canale.
Modo STEREO
Questo modo consente anche di :
• Usare i comandi di controllo del tono BASS e TREBLE.
• Usare DIRECT per una riproduzione più vera della registrazione originale.
• Usare DIGITAL NR.
Fare riferimento alle spiegazioni sul display riportate alle pagine 20-21 e alle spiegazioni sul pannello anteriore
riportate alle pagine 18-19 per i dettagli su SPEAKERS (A/B), LOUDNESS, BASS (+/–) e TREBLE (+/–).
Quando si ascoltano fonti in Dolby Digital o DTS, DIGITAL NR non funziona neppure se si seleziona
STEREO.
37
FUNZIONAMENTO
Usare il modo STEREO per ottenere il suono stereo normale (due canali) dai diffusori anteriori sinistro e destro.
Riproduzione di base
Prima di azionare il ricevitore, accertarsi di premere il tasto di alimentazione principale sul pannello
anteriore per attivare l’alimentazione (ON _).
Selezione di un modo audio
Per assicurare il miglior audio surround possibile, accertarsi di completare i procedimenti di predisposizione
descritti in “Predisposizione per l’audio surround” (a partire da pagina 25) prima di usare i modi audio. Questo è
particolarmente importante quando si usano fonti 2 (Dolby) Digital o DTS. Quando si usano i modi audio,
SPEAKERS A offre i risultati migliori. Se si usa SPEAKERS B, il suono sarà indirizzato ai due diffusori anteriori B e
l’effetto di audio surround andrà perduto.
Funzionamento surround
1
Î
S0URCE
RECEIVER
DVD/LD
MULTI
OPERATION
SYSTEM
OFF
TV/SAT
VCR1
• Per HOME THX CINEMA \Premere THX.
• Per ADVANCED THEATER \Premere ADVANCED.
Ogni pressione del tasto fa cambiare il modo ADVANCED
THEATER nell’ordine seguente:
VCR2
MULTI CONTROL
CD
MD/
TAPE1
TUNER
TV CONT
CLASS
MPX
BAND
DIRECT ACCESS
7
¶
- TUNING +
1
¡
3
8
- STATION +
4
¢
- CHANNEL +
1
2
3
4
5
6
7
8
9
+10
0
DISC
RF ATT
MUSICAL
ACTION
• Per STANDARD \Premere STANDARD ( MPEG ).
• Per MPEG \Premere STANDARD ( MPEG ) ripetutamente.
Ogni pressione del tasto fa cambiare il modo nell’ordine
seguente:
TV
VOLUME
TV CONTROL
DRAMA
5-D THEATER
DISPLAY
TV VOL
Selezionare il modo audio.
TV FUNC
STANDARD
EFFECT
/CH SEL
MUTE
MENU
MPEG
FUNCTION
ENTER
THX
ADVANCED
SIGNAL
SELECT
STANDARD
( MPEG )
STEREO
2/dts
SYSTEM
SETUP
THX
ADVANCED
REMOTE
SETUP
MIDNIGHT
DSP
STANDARD
MPEG
STEREO
DIGITAL NR
• Per modi DSP \Premere DSP ripetutamente.
Ogni pressione del tasto fa cambiare il modo DSP nell’ordine
seguente:
HALL 1
DSP
HALL 2
THEATER 2
JAZZ
DANCE
THEATER 1
AV PREPROGRAMMED AND LEARNING
REMOTE CONTROL UNIT
• Per STEREO \Premere STEREO.
Tasto di alimentazione principale
DSP
STEREO
AUDIO/VIDEO MULTI-CHANNEL RECEIVER
STANDBY/ON
STANDBY
DSP
MODE
THX CINEMA
ADVANCED
STEREO
/DTS
—OFF _ON
STANDARD
MPEG
5-CHANNEL EQUAL POWER OUTPUT
S-VIDEO
VIDEO INPUT
VIDEO
L AUDIO R
EXTERNAL
DECODER IN DIRECT
LOUDNESS MIDN
PHONES
SPEAKERS
THX CINEMA
BASS
+
–
STANDARD
( MPEG )
ADVANCED
38
–
• È possibile regolare gli effetti del modo ADVANCED THEATER
nella gamma da 10 a 90 premendo EFFECT –/+.
(L’impostazione di default è 70.) Inoltre, è possibile regolare il
livello dell’effetto in ciascun modo ADVANCED THEATER
premendo il tasto EFFECT –/+. Non è possibile cambiare i
modi 5-D THEATER.
• È possibile regolare la quantità dell’effetto di ciascun modo
DSP nella gamma da 10 a 90 (il valore dell’impostazione di
default è 70) premendo EFFECT –/+.
• Quando è selezionata una fonte digitale, l’uso di alcuni dischi
con una grande quantità di informazioni può far illuminare
l’indicatore di sovraccarico. Se l’indicatore di sovraccarico è
illuminato, il segnale può essere distorto. Per far sì che non vi
sia distorsione, è possibile passare al modo STANDARD.
Riproduzione di base
Prima di azionare il ricevitore, accertarsi di premere il tasto di alimentazione principale sul pannello
anteriore per attivare l’alimentazione (ON _).
Riproduzione di fonti con audio in Dolby Digital, DTS o
MPEG
Le seguenti istruzioni servono per riprodurre fonti con audio in Dolby Digital , DTS o MPEG con il ricevitore.
Î
S0URCE
RECEIVER
MULTI
OPERATION
SYSTEM
OFF
DVD/LD
TV/SAT
VCR1
CD
MD/
TAPE1
TUNER
TV CONT
CLASS
MPX
BAND
DIRECT ACCESS
VCR2
MULTI CONTROL
7
¶
- TUNING +
1
¡
1
2
1
Accendere il ricevitore.
2
Premere i tasti MULTI CONTROL o il tasto FUNCTION
sul telecomando o girare il comando INPUT
SELECTOR sul pannello anteriore per selezionare la
fonte che si desidera riprodurre.
3
8
- STATION +
4
¢
- CHANNEL +
1
2
3
4
5
6
7
8
9
+10
0
DISC
RF ATT
Il tasto FUNCTION visualizza ciclicamente le indicazioni delle fonti
nell’ordine seguente:
DVD/LD
VCR 2
DISPLAY
TV
TV VOL
VOLUME
TV CONTROL
TV FUNC
EFFECT
/CH SEL
FUNCTION
ENTER
SIGNAL
SELECT
2/dts
THX
ADVANCED
STANDARD
MPEG
REMOTE
SETUP
MIDNIGHT
DSP
3
MUTE
MENU
SYSTEM
SETUP
6
STEREO
TV/SAT
CD
VCR 1
MD/TAPE 1
VIDEO
TUNER
PHONO
Scegliere un modo audio premendo il tasto THX,
ADVANCED o STANDARD ( MPEG ).
(Per ulteriori informazioni, vedere “Modi audio” alle pagine 36-37.)
2
4
3
4
DIGITAL NR
Premere il tasto SIGNAL SELECT sul telecomando o
sul pannello anteriore per selezionare il segnale di
ingresso corrispondente al componente di fonte.
AV PREPROGRAMMED AND LEARNING
REMOTE CONTROL UNIT
1
3
4
Tasto di alimentazione
principale
2
6
5
Avviare la riproduzione su una fonte (per esempio, un
lettore DVD).
6
Regolare il volume usando i tasti VOLUME sul
telecomando o il comando MASTER VOLUME sul
pannello anteriore.
• Consigliamo di usare modi differenti per tipi differenti di
materiale DTS. Per vedere film, l’impostazione THX o
ADVANCED THEATER dovrebbe fornire i risultati ottimali. Per
ascoltare musica, i modi STANDARD, DIRECT, STEREO o
DSP dovrebbero essere i più indicati per soddisfare
l’ascoltatore.
• Accertarsi di collegare il lettore DVD/LD o il lettore LD usando
la presa AC-3 RF. Se il lettore dispone di un’uscita AC-3 RF,
ciò consente di usare tutti i laserdisc. Per ulteriori informazioni
dettagliate, vedere le pagine 10, 11 e 34.
39
FUNZIONAMENTO
(Fare riferimento a “Commutazione dell’ingresso del segnale
ANALOG/DIGITAL” a pagina 41.)
Riproduzione di base
Uso di dischi in audio MPEG
Il ricevitore può decodificare vari tipi differenti di formati audio per videodischi digitali e tra questi è compreso il
formato MPEG. MPEG è un sistema di codifica audio altamente sofisticato impiegato da alcuni dischi. Se il disco
utilizzato contiene audio MPEG (questo è indicato sul disco), porre il ricevitore nel modo MPEG usando il
procedimento descritto di seguito. Se si tenta di riprodurre un disco in audio MPEG in un qualsiasi modo diverso
dal modo MPEG, non sarà udibile alcun suono.
STANDARD( MPEG )
Se il ricevitore non è nel modo STANDARD, porlo in tale
modo premendo il tasto STANDARD ( MPEG ).
Ogni pressione del tasto fa cambiare il modo da STANDARD normale a
MPEG e viceversa.
“MPEG” si illumina sul display principale per confermare che
l’apparecchio si trova nel modo MPEG. Dopodiché una piccola
indicazione “MPEG” appare sul display in basso a sinistra dove
apparirebbero “AC-3” o “DTS” se l’apparecchio si trovasse in uno di tali
modi. Se questa indicazione “MPEG” lampeggia, significa che il segnale
MPEG non è in fase di ricezione.
SIGNAL
SELECT
SIGNAL
SELECT
SP
A
DIGITAL
DIGITAL
MPEG
MPEG
MPEG
• Se il disco utilizzato non è un disco MPEG o se si verifica
qualche altro problema, la piccola indicazione “MPEG”
lampeggia. Questo avviene anche quando il disco è nello stato
di pausa.
• Non è possibile usare nessun altro modi audio (ADVANCED
THEATER, STANDARD, ecc.) quando si usa il modo MPEG.
• Se si utilizza un disco non MPEG quando il ricevitore si trova
nel modo MPEG, non sarà udibile alcun suono.
40
Riproduzione di base
Commutazione dell’ingresso del segnale ANALOG/DIGITAL
Questa commutazione sposta l’ingresso inviato al ricevitore tra fonti analogiche, digitali e AC-3 RF. Si deve fare
particolare attenzione ad eseguire la commutazione nell’ingresso appropriato, quando necessario. Per esempio,
l’impostazione della commutazione dovrebbe essere digitale per usare l’audio surround di Dolby Digital o DTS
ma dovrebbe essere analogica per registrare dalle prese di uscita analogica sul ricevitore. L’impostazione di
default è AUTO (che sceglie digitale quando tutte e tre sono disponibili, ma si adatta a ciò che è disponibile se
questa è l’unica scelta).
Premere il tasto SIGNAL SELECT sul telecomando o sul
pannello anteriore per selezionare il segnale di ingresso
corrispondente al componente di fonte.
Î
S0URCE
RECEIVER
MULTI
OPERATION
SYSTEM
OFF
DVD/LD
TV/SAT
VCR1
CD
MD/
TAPE1
TUNER
TV CONT
CLASS
MPX
BAND
DIRECT ACCESS
Ogni pressione del tasto fa cambiare il segnale nell’ordine seguente:
VCR2
MULTI CONTROL
7
¶
- TUNING +
1
¡
AUTO
3
8
- STATION +
4
¢
- CHANNEL +
1
2
3
4
5
6
7
8
9
+10
0
DISC
RF ATT
SIGNAL
SELECT
DISPLAY
TV
TV VOL
SIGNAL
SELECT
SP
A
SP
A
DIGITAL
DIGITAL
VOLUME
TV CONTROL
AC-3
TV FUNC
AC-3
EFFECT
/CH SEL
ANALOG
DIGITAL
AC-3 RF
Quando SIGNAL SELECT è impostato su DIGITAL, AC-3 si illumina
quando è in ingresso un segnale in Dolby Digital, DTS si illumina quando
è in ingresso un segnale in DTS o MPEG si illumina quando è in ingresso
un segnale in MPEG.
Quando è in ingresso
un segnale in Dolby
Digital.
MUTE
MENU
FUNCTION
SIGNAL
SELECT
ENTER
SIGNAL
SELECT
SIGNAL
SELECT
2/dts
SYSTEM
SETUP
THX
ADVANCED
REMOTE
SETUP
MIDNIGHT
DSP
STANDARD
SIGNAL
SELECT
DIGITAL
DIGITAL
DTS
Quando è in ingresso
un segnale in DTS
MPEG
STEREO
DTS
DIGITAL NR
SIGNAL
SELECT
SIGNAL
SELECT
SP
A
DIGITAL
DIGITAL
Quando è in ingresso
un segnale MPEG
MPEG
MPEG
SIGNAL SELECT
DEO MULTI-CHANNEL RECEIVER
DSP
MODE
STEREO
EON
MODE
STANDARD
FL
DIMMER
/DTS
ADVANCED
MPEG
L POWER OUTPUT
VIDEO INPUT
L AUDIO R
IDEO
EXTERNAL
DECODER IN DIRECT
SPEAKERS
–
LOUDNESS MIDNIGHT
BASS
+
DIGITAL
NR
– TREBLE +
SIGNAL
SELECT
RF ATT
CLASS
FM/AM
TAPE 2 CHARACTER
INPUT ATT MONITOR /SEARCH MEMORY
– TUNING +
– STATION +
DOWN
• Nell’impostazione AUTO, SIGNAL SELECT sceglie il segnale
nell’ordine seguente: AC-3 RF, DIGITAL, ANALOG.
• Se le voci di Digital-In Select (vedere pag. 34) sono impostate
su OFF, l’impostazione di default di SIGNAL SELECT sarà
ANALOG.
• Poiché l’audio da un microfono per karaoke e da un laserdisc
registrato con audio analogico non viene emesso dall’uscita
digitale, impostare SIGNAL SELECT su ANALOG.
• Questo ricevitore può riprodurre soltanto i formati dei segnali
digitali Dolby Digital, PCM (32 kHz, 44 kHz, 48 kHz e 96 kHz),
DTS o MPEG. Esso non può riprodurre segnali digitali diversi
da questi, pertanto sarà necessario riprodurre i segnali in quei
formati in maniera analogica (accertandosi che l’apparecchio
sia collegato mediante collegamenti analogici e che SIGNAL
SELECT sia impostato su ANALOG).
• Quando un laserdisc o un compact disc con DTS viene
riprodotto con SIGNAL SELECT impostato su ANALOG, viene
emesso il rumore digitale causato dalla riproduzione diretta del
DTS (senza alcuna codifica). Per evitare disturbi, è necessario
eseguire collegamenti digitali (vedere pag. 10-11) e impostare
SIGNAL SELECT su DIGITAL.
• Alcuni lettori DVD non emettono segnali in DTS. Per ulteriori
dettagli, fare riferimento al manuale di istruzioni allegato al
lettore DVD utilizzato.
• L’impostazione di SIGNAL SELECT è fissata su DIGITAL nel
modo di audio MPEG.
41
FUNZIONAMENTO
AV PREPROGRAMMED AND LEARNING
REMOTE CONTROL UNIT
Riproduzione di base
Riduzione del rumore durante la riproduzione (funzione DIGITAL NR)
Per ridurre rumore estraneo passare alla funzione DIGITAL NR. Questo filtro di riduzione del rumore può essere
usato soltanto nel modo STEREO.
Î
S0URCE
RECEIVER
MULTI
OPERATION
1
Premere il tasto STEREO sul telecomando o sul
pannello anteriore.
2
Premere il tasto DIGITAL NR sul telecomando o sul
pannello anteriore.
SYSTEM
OFF
DVD/LD
TV/SAT
CD
MD/
TAPE1
TUNER
VCR1
TV CONT
VCR2
CLASS
MPX
BAND
DIRECT ACCESS
MULTI CONTROL
7
¶
- TUNING +
1
¡
3
8
- STATION +
4
¢
- CHANNEL +
1
2
3
4
5
6
Ogni pressione del tasto attiva o disattiva la funzione DIGITAL NR.
SIGNAL
SELECT
STEREO
SP
DIGITAL
7
8
9
+10
0
DISC
RF ATT
SIGNAL
SELECT
VOLUME
A
dB
j
STEREO
SP
DIGITAL
VOLUME
A
dB
DISPLAY
TV
TV VOL
VOLUME
TV CONTROL
TV FUNC
EFFECT
/CH SEL
MENU
MUTE
FUNCTION
ENTER
SIGNAL
SELECT
2/dts
SYSTEM
SETUP
THX
ADVANCED
REMOTE
SETUP
MIDNIGHT
DSP
STANDARD
MPEG
STEREO
DIGITAL NR
AV PREPROGRAMMED AND LEARNING
REMOTE CONTROL UNIT
1
42
2
1,2
• Quando la funzione DIGITAL NR è attivata e sono in ingresso
dei segnali in Dolby Digital, DTS o MPEG, la funzione DIGITAL
NR si disattiva automaticamente.
• Nei casi descritti di seguito, i rumori potrebbero non essere
ridotti anche se la funzione DIGITAL NR è attivata.
· Rumore improvviso
· Rumore estremamente alto
· Segnali che non contengono molte alte frequenze
• Per ciascuna fonte, la funzione DIGITAL NR è efficace a e
sopra i livelli indicati di seguito.
· Nastro a cassetta ...................... 20 dB
· Videonastro ............................... 15 dB
· Sintonizzatore AM ........ da 10 a 15 dB
· Sintonizzatore FM ......... da 15 a 16 dB
* A seconda delle condizioni della fonte, potrebbe non esserci
un evidente miglioramento nella qualità del suono.
Riproduzione di base
Ascolto nel modo di ascolto MIDNIGHT
Questa funzione consente di ottenere eccellenti effetti audio surround anche quando si ascolta a basso volume.
Essa può essere usata con una serie di varie fonti con audio surround e riproduce le colonne sonore in modo che
i suoni più bassi siano udibili mentre i suoni più alti non diventino eccessivamente elevati o distorti. Ciò viene
realizzato portando tutti i suoni in una data colonna sonora più vicini nel volume. Confrontare questa funzione con
il controllo della gamma dinamica (D-Range Control) (soltanto per fonti in Dolby Digital) a pagina 33.
EFFECT
/CH SEL
Premere il tasto MIDNIGHT.
MUTE
MENU
FUNCTION
Ogni pressione del tasto attiva o disattiva il modo di ascolto MIDNIGHT.
ENTER
SIGNAL
SELECT
2/dts
SYSTEM
SETUP
THX
ADVANCED
STANDARD
MPEG
SIGNAL
SELECT
REMOTE
SETUP
MIDNIGHT
DSP
STEREO
DIGITAL
DIGITAL NR
AUTO
MIDNIGHT
SP
STEREO
VOLUME
A
dB
MIDNIGHT
AV PREPROGRAMMED AND LEARNING
REMOTE CONTROL UNIT
• L’effetto si regola automaticamente a seconda del livello del
volume.
• Non è possibile usare il modo di ascolto MIDNIGHT con i
modi THX, DIRECT o EXTERNAL DECODER.
MIDNIGHT
DEO MULTI-CHANNEL RECEIVER
DSP
MODE
STEREO
EON
MODE
STANDARD
FL
DIMMER
/DTS
ADVANCED
MPEG
L POWER OUTPUT
EXTERNAL
DECODER IN DIRECT
VIDEO INPUT
L AUDIO R
IDEO
SPEAKERS
–
LOUDNESS MIDNIGHT
BASS
+
DIGITAL
NR
SIGNAL
SELECT
CLASS
RF ATT
– TUNING +
FM/AM
TAPE 2 CHARACTER
INPUT ATT MONITOR /SEARCH MEMORY
– TREBLE +
– STATION +
DOWN
Questa funzione consente di collegare un decoder esterno per ascoltare alcuni tipi di dischi speciali.
EXTERNAL DECODER IN
Premere il tasto EXTERNAL DECODER IN.
Ogni pressione del tasto fa passare l’ingresso dal modo precedente a
ingresso per decoder esterno (EXTERNAL DECODER) e viceversa.
AUDIO/VIDEO MULTI-CHANNEL RECEIVER
STANDBY/ON
STANDBY
DSP
MODE
THX CINEMA
ADVANCED
STEREO
/DTS
—OFF _ON
STANDARD
SIGNAL
SELECT
MPEG
ANALOG SP
VOLUME
A
dB
5-CHANNEL EQUAL POWER OUTPUT
S-VIDEO
VIDEO INPUT
L AUDIO R
VIDEO
EXTERNAL
DECODER IN DIRECT
LOUDNESS MIDNIGHT
DIGITAL
NR
SIGNAL
SELECT
RF ATT
CLASS
FM/
PHONES
SPEAKERS
–
BASS
+
– TREBLE +
TAPE 2 CHARACTER
INPUT ATT MONITOR /SEARCH MEM
Quando è selezionato EXTERNAL DECODER, è possibile
impostare soltanto il livello del volume e i livelli dei canali. Non è
possibile usare nessuna delle altre funzioni di questo
apparecchio (modi DSP, modi ADVANCED THEATER, modo
DIRECT, comandi di controllo del tono, ecc.) e i modi TUNER e
PHONO. Tutte le impostazioni dei diffusori e le altre
impostazioni di predisposizione non hanno alcun effetto.
43
FUNZIONAMENTO
Riproduzione con decoder esterno (soltanto pannello anteriore)
Riproduzione di base
Prestazioni per 96 kHz/24 bit
Questo ricevitore è in grado di riprodurre videodischi digitali avanzati che sono stati registrati nel formato 96 kHz/
24 bit (tutti questi sono dischi stereo). Il ricevitore legge automaticamente il formato del disco e riproduce il
disco conseguentemente (naturalmente SIGNAL SELECT deve essere stato impostato su AUTO o DIGITAL per
leggere la colonna sonora di videodischi digitali). Quando il ricevitore riproduce un disco a 96 kHz/24 bit, “96
kHz” appare sul display. Se si tenta di usare una delle funzioni o uno dei modi menzionati di seguito, “96 kHz” si
illumina sul display , come mostrato di seguito, a indicare che il procedimento non è possibile.
SIGNAL
SELECT
STEREO
VOLUME
A
SP
DIGITAL
dB
• Quando si riproduce un disco a 96 kHz/24 bit, il volume
potrebbe essere più alto di quello di un disco normale.
• Alcuni lettori DVD non possono riprodurre dischi a 96
kHz/24 bit. Controllare il manuale del lettore DVD per
accertarsi.
• Durante questa riproduzione non è possibile usare i
comandi di controllo del tono, la funzione DIRECT, la
funzione LOUDNESS, nessuno dei modi audio o
nessuno dei modi di effetto.
• Con dischi a 96 kHz/24 bit è possibile usare la
riproduzione EXTERNAL DECODER a 5.1 canali e TAPE
2 MONITOR.
Ascolto nel modo LOUDNESS (soltanto pannello anteriore)
Il modo LOUDNESS consente di enfatizzare i bassi in un segnale. Esso è utile per ascoltare la musica a basso
volume.
LOUDNESS
Premere il tasto LOUDNESS.
Ogni pressione del tasto attiva o disattiva il modo LOUDNESS.
DEO MULTI-CHANNEL RECEIVER
DSP
MODE
STEREO
EON
MODE
STANDARD
FL
DIMMER
/DTS
ADVANCED
SIGNAL
SELECT
ANALOG SP
MPEG
L POWER OUTPUT
VIDEO INPUT
L AUDIO R
IDEO
LOUDNESS
STEREO
VOLUME
A
dB
EXTERNAL
DECODER IN DIRECT
SPEAKERS
–
LOUDNESS MIDNIGHT
BASS
+
DIGITAL
NR
– TREBLE +
SIGNAL
SELECT
RF ATT
CLASS
FM/AM
TAPE 2 CHARACTER
INPUT ATT MONITOR /SEARCH MEMORY
– TUNING +
– STATION +
DOWN
Non è possibile usare il modo LOUDNESS con i modi THX,
DIRECT o EXTERNAL DECODER.
44
Riproduzione di base
Regolazione dei bassi e degli acuti (controllo del tono) (soltanto pannello
anteriore)
Usare BASS (–/+) o TREBLE (–/+) per regolare le alte e le basse frequenze (il ricevitore deve trovarsi nel modo
STEREO).
BASS –/+
Premere i tasti BASS (–/+) per regolare le basse
frequenze.
DEO MULTI-CHANNEL RECEIVER
DSP
MODE
STEREO
EON
MODE
STANDARD
FL
DIMMER
SIGNAL
SELECT
ANALOG SP
/DTS
ADVANCED
STEREO
VOLUME
A
dB
MPEG
L POWER OUTPUT
VIDEO INPUT
IDEO
L AUDIO R
EXTERNAL
DECODER IN DIRECT
SPEAKERS
–
LOUDNESS MIDNIGHT
BASS
+
DIGITAL
NR
– TREBLE +
SIGNAL
SELECT
RF ATT
CLASS
FM/AM
TAPE 2 CHARACTER
INPUT ATT MONITOR /SEARCH MEMORY
– TUNING +
– STATION +
DOWN
Premere i tasti TREBLE (–/+) per regolare le alte
frequenze.
SIGNAL
SELECT
TREBLE –/+
ANALOG SP
STEREO
VOLUME
A
dB
• È possibile regolare il controllo del tono nella gamma di ± 6 dB.
• Non è possibile regolare il controllo del tono nei modi,
STANDARD, ADVANCED THEATER e nelle impostazioni DSP,
THX, EXTERNAL DECODER, DIRECT e 96 kHz.
Regolazione della luminosità del display (soltanto pannello anteriore)
Usare il tasto FL DIMMER per regolare la luminosità del display fluorescente (FL = display fluorescente).
Premere il tasto FL DIMMER.
INPUT
SELECTOR
EON
MODE
È possibile selezionare quattro livelli di luminosità cha vanno da molto
scuro a molto chiaro. Ogni pressione del tasto fa cambiare la luminosità
del display.
FL
DIMMER
MASTER
VOLUME
RECT
–
LOUDNESS MIDNIGHT
BASS
+
DIGITAL
NR
– TREBLE +
SIGNAL
SELECT
RF ATT
CLASS
FM/AM
TAPE 2 CHARACTER
INPUT ATT MONITOR /SEARCH MEMORY
– TUNING +
– STATION +
DOWN
UP
45
FUNZIONAMENTO
FL DIMMER
Uso del sintonizzatore
Prima di azionare il ricevitore, accertarsi di premere il tasto di alimentazione principale sul pannello
anteriore per attivare l’alimentazione (ON _).
Sintonia automatica e sintonia manuale
Il seguente procedimento consente di sintonizzare le stazioni radio FM e AM usando le funzioni di sintonia
automatica (ricerca) e sintonia manuale (passo). Se si conosce già l’esatta frequenza della stazione desiderata,
fare riferimento a “Sintonia ad accesso diretto” alla pagina successiva.
1
Î
S0URCE
RECEIVER
MULTI
OPERATION
SYSTEM
OFF
DVD/LD
TV/SAT
CD
MD/
TAPE1
TUNER
VCR1
TV CONT
VCR2
CLASS
MPX
BAND
DIRECT ACCESS
MULTI CONTROL
MPX
3
7
¶
- TUNING +
1
¡
3
8
- STATION +
4
¢
- CHANNEL +
2
1
1
2
Premere il tasto TUNER sul telecomando o girare il
comando INPUT SELECTOR sul pannello anteriore.
Questa operazione seleziona la funzione TUNER sul ricevitore e
imposta il telecomando nel modo di controllo del sintonizzatore
(TUNER).
SIGNAL
SELECT
3
STEREO
ANALOG SP
VOLUME
A
dB
FM
RF ATT
4
5
6
7
8
9
+10
0
DISC
RF ATT
DISPLAY
TV
TV VOL
VOLUME
TV CONTROL
TV FUNC
EFFECT
/CH SEL
4
2
Ogni pressione del tasto fa cambiare la banda: FM j AM
MUTE
MENU
Premere il tasto BAND sul telecomando o il tasto FM/
AM sul pannello anteriore per selezionare la banda
(FM o AM).
FUNCTION
SIGNAL
SELECT
STEREO
ANALOG SP
ENTER
VOLUME
A
STEREO
TUNED
SIGNAL
SELECT
dB
2/dts
SYSTEM
SETUP
THX
ADVANCED
REMOTE
SETUP
MIDNIGHT
DSP
STANDARD
MPEG
STEREO
DIGITAL NR
3
RF ATT
231
Tasto di alimentazione
principale
4
Sintonizzare la stazione.
Per la sintonia automatica
Premere e tenere premuti i tasti TUNING –/+ per un secondo circa,
quindi rilasciarli. Il sintonizzatore inizia ad eseguire la ricerca nella
banda selezionata e interrompe la ricerca automaticamente alla
prima stazione che trova. Ripetere l’operazione per localizzare altre
stazioni.
Per la sintonia manuale
• Per far cambiare le frequenze di un passo alla volta, premere i
tasti TUNING –/+ ripetutamente.
• Per far cambiare le frequenze rapidamente, tenere premuto i tasti
TUNING –/+ e rilasciarli quando si raggiunge la frequenza
desiderata.
AV PREPROGRAMMED AND LEARNING
REMOTE CONTROL UNIT
4
Regolare il volume.
Modo MPX
Se gli indicatori TUNED e STEREO non si illuminano quando si sintonizza
una stazione FM, perché la stazione è troppo lontana o perché il segnale
di trasmissione è debole, premere MPX sul telecomando per passare
alla ricezione monoaurale (MONO). Ciò dovrebbe migliorare la ricezione
e rendere il programma udibile.
Modo RF ATT
46
Premere il tasto RF ATT per attivare l’attenuatore RF in modo da ridurre
la distorsione del suono quando si ricevono forti segnali FM da stazioni
vicine.
Normalmente, questo tasto deve essere regolato nella posizione di
disattivazione. Questo tasto non influenza la ricezione AM.
Uso del sintonizzatore
Sintonia ad accesso diretto
Il seguente procedimento consente di sintonizzare direttamente una frequenza specifica usando il telecomando.
1
Î
S0URCE
DVD/LD
RECEIVER
MULTI
OPERATION
SYSTEM
OFF
TV/SAT
VCR1
VCR2
MULTI CONTROL
CD
MD/
TAPE1
TUNER
TV CONT
CLASS
MPX
BAND
DIRECT ACCESS
7
¶
- TUNING +
1
¡
4
3
8
- STATION +
4
¢
- CHANNEL +
1
2
3
Premere il tasto TUNER.
Questa operazione seleziona la funzione TUNER sul ricevitore e
imposta il telecomando nel modo di controllo del sintonizzatore
(TUNER).
2
1
2
3
4
5
6
Premere il tasto BAND sul telecomando o il tasto FM/
AM sul pannello anteriore per selezionare la banda
(FM o AM).
7
8
9
Ogni pressione del tasto fa cambiare la banda : FM j AM
+10
0
DISC
RF ATT
3
DISPLAY
TV
TV VOL
VOLUME
TV CONTROL
TV FUNC
EFFECT
/CH SEL
MENU
5
Premere il tasto DIRECT ACCESS per attivare il modo
di sintonia ad accesso diretto.
Il cursore lampeggia sul display sul pannello anteriore.
SIGNAL
SELECT
MUTE
STEREO
ANALOG SP
FUNCTION
VOLUME
A
dB
STEREO
TUNED
ENTER
SIGNAL
SELECT
2/dts
SYSTEM
SETUP
THX
ADVANCED
REMOTE
SETUP
MIDNIGHT
DSP
STANDARD
MPEG
STEREO
DIGITAL NR
4
Usare i tasti numerici per introdurre la frequenza della
stazione desiderata.
Esempio:
Per sintonizzare la stazione 106,00 (FM), premere: 1 = ` = 6 =
`=`
AV PREPROGRAMMED AND LEARNING
REMOTE CONTROL UNIT
STEREO
ANALOG SP
FUNZIONAMENTO
SIGNAL
SELECT
VOLUME
A
STEREO
TUNED
dB
Per annullare prima di introdurre la frequenza
Premere DIRECT ACCESS, e quindi introdurre di nuovo la
frequenza.
5
Regolare il volume.
47
Uso del sintonizzatore
Preselezione delle stazioni usate frequentemente
Il seguente procedimento consente di preselezionare un massimo di 30 stazioni radio in 3 categorie (ciascuna
contenente 10 canali).
Quando si preselezionano le frequenze FM, il ricevitore memorizza anche il modo MPX (STEREO o MONO)
soltanto per FM) e il modo RF ATT (soltanto FM).
Mediante i comandi sul pannello anteriore
3
1
Sintonizzare la stazione desiderata.
Fare riferimento a “Sintonia automatica e sintonia manuale” o a
“Sintonia ad accesso diretto” alle pagine 46 e 47.
2
Premere il tasto MEMORY per attivare la funzione di
preselezione.
SIGNAL
SELECT
STEREO
ANALOG SP
VOLUME
A
dB
STEREO
TUNED
24
3
Premere il tasto CLASS ripetutamente per selezionare
un numero di categoria.
Ogni pressione del tasto fa cambiare l’indicazione sul display
nell’ordine seguente:
CLASS A
4
CLASS B
CLASS C
Premere i tasti STATION –/+ ripetutamente per
selezionare un canale (1~9, 0) nella rispettiva
categoria.
La stazione viene preselezionata automaticamente dopo 5 secondi.
SIGNAL
SELECT
STEREO
ANALOG SP
VOLUME
A
STEREO
TUNED
dB
Se si desidera uscire dal modo MEMORY
Premere di nuovo il tasto MEMORY.
Ripetere i punti da 1 a 4 per preselezionare fino a 30 stazioni.
48
Uso del sintonizzatore
Richiamo delle stazioni preselezionate
Mediante il telecomando
1
Î
S0URCE
DVD/LD
RECEIVER
MULTI
OPERATION
SYSTEM
OFF
TV/SAT
VCR1
2
CD
MD/
TAPE1
TUNER
TV CONT
CLASS
MPX
BAND
DIRECT ACCESS
7
¶
- TUNING +
1
¡
Questa operazione seleziona la funzione TUNER sul ricevitore e
imposta il telecomando nel modo di controllo del sintonizzatore
(TUNER).
1
VCR2
MULTI CONTROL
3
8
- STATION +
4
¢
- CHANNEL +
1
2
3
4
5
6
7
8
9
+10
0
DISC
RF ATT
Premere il tasto TUNER.
SIGNAL
SELECT
STEREO
ANALOG SP
VOLUME
A
dB
FM
3
2
DISPLAY
Premere il tasto CLASS ripetutamente per selezionare
un numero di categoria.
TV
TV VOL
Ogni pressione del tasto fa cambiare l’indicazione sul display
nell’ordine seguente:
VOLUME
TV CONTROL
TV FUNC
EFFECT
/CH SEL
MENU
CLASS A
MUTE
CLASS B
CLASS C
FUNCTION
ENTER
SIGNAL
SELECT
3
2/dts
SYSTEM
SETUP
THX
ADVANCED
STANDARD
REMOTE
SETUP
MIDNIGHT
DSP
STEREO
MPEG
DIGITAL NR
Usare i tasti numerici per selezionare il canale
desiderato.
Per selezionare il canale 7, premere 7.
Per selezionare il canale 10, premere `.
Per esempio : Se 99,50 MHz (FM) è stata preselezionata nella
categoria A nel canale 7
AV PREPROGRAMMED AND LEARNING
REMOTE CONTROL UNIT
SIGNAL
SELECT
STEREO
ANALOG SP
VOLUME
A
dB
FUNZIONAMENTO
STEREO
TUNED
Per saltare da un canale all’altro nell’ordine
Premere STATION –/+ ripetutamente.
Mediante i comandi sul pannello anteriore
2
1
3
1
Selezionare TUNER girando il comando INPUT
SELECTOR.
2
Premere il tasto CLASS ripetutamente per selezionare
un numero di categoria.
3
Premere i tasti STATION –/+ ripetutamente per
selezionare il canale desiderato.
49
Uso del sintonizzatore
Memorizzazione dei nomi delle stazioni radio (Memorizzazione manuale
del nome di stazione)
• È possibile introdurre un nome di una lunghezza massima di quattro caratteri per ciascuna stazione radio
preselezionata (vedere pagina 48).
• Il nome memorizzato ha la precedenza sui dati PS.
2
1
1
2
Selezionare la funzione TUNER.
Premere il tasto CLASS ripetutamente per selezionare
una categoria.
CLASS A
3
CLASS B
CLASS C
Premere i tasti STATION +/– per selezionare il canale di
preselezione.
4 3
SIGNAL
SELECT
STEREO
ANALOG SP
VOLUME
A
dB
STEREO
TUNED
4
Premere il tasto CHARACTER/SEARCH per selezionare il
modo di introduzione caratteri.
SIGNAL
SELECT
STEREO
ANALOG SP
VOLUME
A
dB
STEREO
TUNED
Quando è selezionata FM:
SEARCH
Quando è selezionata AM:
OFF
OFF
INPUT
(modo di introduzione caratteri)
5
INPUT
(modo di introduzione caratteri)
Premere i tasti TUNING +/– per registrare il nome della
stazione radio.
SIGNAL
SELECT
STEREO
ANALOG SP
VOLUME
A
STEREO
TUNED
6 5
* Quando è impostato su
OFF, viene visualizzata
la frequenza ricevuta.
dB
Fare riferimento a “Caratteri utilizzabili per l’introduzione dei nomi delle
stazioni” a pagina 77.
6
Premere MEMORY per introdurre i primi quattro
caratteri. Dopo che sono stati introdotti quattro caratteri,
l’apparecchio esce dal modo di introduzione caratteri.
Ripetere i punti da 2 a 4 per memorizzare un massimo di 30 nomi di
stazioni radio.
Per cancellare e modificare un nome di stazione memorizzato
Eseguire il procedimento descritto in “Memorizzazione dei nomi delle stazioni radio” e introdurre quattro spazi per
cancellare il nome della stazione memorizzato.
Quando si desidera modificare un nome di stazione memorizzato, introdurre il nuovo nome di stazione usando lo stesso
procedimento.
Per maggiore comodità, registrare i nomi delle stazioni memorizzati nella sezione “Appunti” per i tasti di
richiamo stazioni a pagina 77.
50
Uso del sintonizzatore
Ricezione di programmi RDS (Radio Data System)
Per ulteriori informazioni sulle operazioni RDS (Radio Data System) vedere pagina 75.
Visualizzazione dei dati RDS
1
Î
S0URCE
DVD/LD
RECEIVER
MULTI
OPERATION
SYSTEM
OFF
TV/SAT
VCR1
VCR2
MULTI CONTROL
CD
MD/
TAPE1
TUNER
TV CONT
CLASS
MPX
BAND
DIRECT ACCESS
7
¶
- TUNING +
1
¡
3
8
- STATION +
4
¢
- CHANNEL +
1
2
3
4
5
6
7
8
9
+10
0
DISC
RF ATT
TV
TV VOL
VOLUME
TV CONTROL
Questa operazione seleziona la funzione TUNER sul ricevitore e
imposta il telecomando nel modo di controllo del sintonizzatore
(TUNER).
La stazione ricevuta precedentemente viene ricevuta
automaticamente.
1
2
2
DISPLAY
MENU
Premere il tasto BAND sul telecomando o il tasto FM/
AM sul pannello anteriore per selezionare FM.
Ogni pressione del tasto fa cambiare la banda: FM j AM.
4
3
Sintonizzare una stazione.
Fare riferimento a “Sintonia automatica e sintonia manuale” o a
“Sintonia ad accesso diretto” alle pagine 46 e 47.
• Se il programma ricevuto trasmette dati RDS, l’indicatore RDS si
illumina, e i dati del modo di visualizzazione appaiono sul display.
TV FUNC
EFFECT
/CH SEL
Premere il tasto TUNER.
MUTE
FUNCTION
ENTER
SIGNAL
SELECT
2/dts
SYSTEM
SETUP
THX
ADVANCED
STANDARD
MPEG
REMOTE
SETUP
MIDNIGHT
DSP
STEREO
DIGITAL NR
4
Premere DISPLAY per selezionare un modo.
Ogni pressione del tasto fa cambiare l’indicazione sul display
nell’ordine seguente:
RT
AV PREPROGRAMMED AND LEARNING
REMOTE CONTROL UNIT
Frequenza
PS
PTY
51
FUNZIONAMENTO
• Nel modo RT, se vengono captati dei disturbi durante la
visualizzazione dei dati RT, alcuni caratteri potrebbero
temporaneamente essere visualizzati in maniera errata.
• Nel modo RT, quando nessun dato RT viene trasmesso da
una stazione, “NO RADIO TEXT DATA” viene visualizzato una
volta e dopo che sono stati visualizzati i dati PS.
• Nel modo PTY, possono verificarsi casi in cui viene
visualizzato “NO TYPE”. In questi casi, il modo cambia
automaticamente nel modo PS dopo qualche secondo.
• Quando le condizioni di ricezione sono forti, e i dati vengono
visualizzati in maniera errata, premere RF ATT.
Uso del sintonizzatore
Ricerca di un programma per tipo di programma (PTY)
1
Sintonizzare una stazione FM.
Fare riferimento a “Sintonia automatica e sintonia manuale” o a
“Sintonia ad accesso diretto” alle pagine 46 e 47.
2
243
Premere il tasto CHARACTER/SEARCH per selezionare
il modo di ricerca PTY.
SIGNAL
SELECT
STEREO
ANALOG SP
VOLUME
A
dB
* Quando è impostato su
OFF, viene visualizzata
la frequenza ricevuta.
Quando è selezionato il modo STATION:
OFF
INPUT
SEARCH (modo di ricerca PTY)
Quando è selezionato il modo FREQUENCY:
OFF
SEARCH (modo di ricerca PTY)
3
Premere i tasti TUNING +/– per selezionare il tipo di
programma desiderato.
SIGNAL
SELECT
STEREO
ANALOG SP
VOLUME
A
dB
4
* Per i tipi di programmi,
vedere pagina 76.
Premere il tasto MEMORY per cercare il tipo di
programma selezionato.
Questa operazione avvia la ricerca nelle stazioni preselezionate per
trovare la stazione che trasmette il tipo di programma selezionato.
Premere il tasto MEMORY entro 5 secondi dopo che un
programma è stato trovato. Se non si preme il tasto MEMORY, la
ricerca di un’altra stazione inizia automaticamente.
Con questa funzione l’apparecchio esegue la ricerca delle
stazioni RDS preselezionate nella memoria a 30 canali. Se si
imposta questa funzione quando nessuna stazione è stata
preselezionata, viene visualizzato “NO PTY”. Se il PTY
desiderato non viene trovato tra le stazioni RDS preselezionate
nella memoria, appare la stessa indicazione.
52
Uso del sintonizzatore
Selezione del modo EON
2
Per ulteriori informazioni sull’EON, vedere pagina 75.
1
Sintonizzare una stazione FM EON.
Fare riferimento a “Sintonia automatica e sintonia manuale” o a
“Sintonia ad accesso diretto” alle pagine 46 e 47.
• Anche se il modo EON è disattivato, quando una stazione FM
trasmette un notiziario o un bollettino sul traffico, l’indicatore
EON si illumina sul display per segnalare che la stazione
attualmente sintonizzata fornisce il servizio dati EON.
SIGNAL
SELECT
STEREO
ANALOG SP
EON
MODE
VOLUME
A
EON
RDS
STEREO
TUNED
dB
FL
DIMMER
2
Premere il tasto EON MODE per selezionare il modo
EON.
SIGNAL
SELECT
STEREO
ANALOG SP
EON
MODE
VOLUME
A
EON
RDS
STEREO
TUNED
dB
FL
DIMMER
Ogni pressione del tasto fa cambiare l’indicazione sul display
nell’ordine seguente:
EON TA
EON NEWS
• Il modo EON viene disattivato se si passa alla ricezione AM
mentre è impostato il modo EON. Riattivarlo dopo essere
ritornati alla ricezione FM.
• La richiesta simultanea di bollettini sul traffico (TA) e di
notiziari non è possibile.
• Non è possibile usare i tasti MEMORY e CHARACTER/
SEARCH mentre l’indicatore sul tasto EON MODE è
illuminato.
• Non è possibile passare a funzioni diverse da TUNER mentre
l’indicatore sul tasto EON MODE lampeggia (durante la
ricezione di un programma EON). Se si desidera passare ad
una funzione diversa da TUNER, premere il tasto EON MODE
e disattivare il modo EON.
• Quando si riproduce sulla piastra a cassette 2 (TAPE 2)
mentre è selezionato il modo EON, TAPE 2 viene disattivata
dalla ricezione di dati EON. La funzione viene riportata a TAPE
2 dopo che la ricezione dei dati EON è terminata.
• Quando il modo EON è attivato e si seleziona una funzione
diversa dal sintonizzatore, la funzione passa automaticamente
alla stazione FM quando inizia un bollettino sul traffico o un
notiziario. Al termine del programma, la funzione originale
viene ripristinata.
• Quando il modo EON è attivato, l’indicatore sul tasto EON
MODE si illumina. Durante la ricezione dei notiziari o dei
bollettini sul traffico selezionati, l’indicatore sul tasto EON
MODE lampeggia.
53
FUNZIONAMENTO
OFF
• Quando EON è impostato su OFF, viene visualizzata la frequenza
ricevuta, e quindi i dati RDS vengono visualizzati nel modo di
visualizzazione attuale.
Controllo a distanza di altri componenti
Prima di azionare il ricevitore, accertarsi di premere il tasto di alimentazione principale sul pannello
anteriore per attivare l’alimentazione (ON _).
Predisposizione del telecomando per il controllo di altri
componenti
Oltre che a controllare il ricevitore, il telecomando in dotazione può controllare altri componenti
(videoregistratore, televisore, lettore di laserdisc, lettore di compact disc, ecc.) dopo che è stato programmato
per fare ciò. Così, invece di destreggiarsi tra vari comandi e tasti, è sufficiente usare un solo telecomando. Se i
componenti sono elencati nella memoria del telecomando, basta eseguire il procedimento descritto di seguito.
Se i componenti non sono elencati, o se si desidera far sì che il telecomando memorizzi operazioni
supplementari, è possibile usare il modo di programmazione per introdurre le informazioni dai telecomandi in
dotazione agli altri componenti.
Richiamo dei codici preselezionati
Il seguente procedimento consente di richiamare i codici preselezionati nella memoria del telecomando. Dopo
che un codice preselezionato è stato richiamato e il componente assegnato, è possibile usare questo
telecomando per controllare facilmente quel componente.
Fare rifermento a “Lista dei codici preselezionati” alle pagine 78-81 per i componenti e i nomi dei
fabbricanti disponibili.
Î
S0URCE
RECEIVER
MULTI
OPERATION
SYSTEM
OFF
DVD/LD
TV/SAT
VCR1
CD
MD/
TAPE1
TUNER
TV CONT
CLASS
MPX
BAND
DIRECT ACCESS
VCR2
1
1
Accendere il televisore e il ricevitore.
Accertarsi che il televisore sia impostato sull’ingresso video
appropriato (per esempio, VIDEO 1).
MULTI CONTROL
7
¶
- TUNING +
1
¡
3
3
8
- STATION +
4
¢
- CHANNEL +
1
2
3
4
5
6
7
8
9
+10
0
DISC
RF ATT
2
Il menu RemoteSetup
TV
VOLUME
TV CONTROL
TV FUNC
EFFECT
/CH SEL
MENU
appare sullo schermo del televisore.
Select Remote
Setup Mode
Remote SETUP+1
Preset Recall
Remote SETUP+2
Learning
Remote SETUP+3
Multi-Operation
Remote SETUP+4
Direct Function
DISPLAY
TV VOL
Premere il tasto REMOTE SETUP.
MUTE
FUNCTION
Sono disponibili quattro opzioni:
1 PresetRecall
(richiamo dei codici preselezionati)
2 Learning
(programmazione)
3 MultiOperation
(operazioni plurime) (Vedere pag. 67.), System
OFF (spegnimento sistema) (Vedere pag. 69.)
4 Dir ectFunction
(funzione diretta) (Vedere pag. 70.)
Preset Recall e Learning sono i due modi che predispongono il
telecomando per controllare gli altri componenti. È più facile iniziare
con PresetRecall
e, se la predisposizione è impossibile, passare al
modoLearnn
ig
.
ENTER
SIGNAL
SELECT
2/dts
2,3
SYSTEM
SETUP
THX
ADVANCED
REMOTE
SETUP
MIDNIGHT
DSP
STANDARD
MPEG
STEREO
DIGITAL NR
AV PREPROGRAMMED AND LEARNING
REMOTE CONTROL UNIT
3
Premere il tasto REMOTE SETUP e il tasto 1
contemporaneamente per selezionare il modo di
predisposizione Preset Recall.
Tutti i tasti MULTI CONTROL (tranne il tasto TUNER) iniziano a
lampeggiare.
Per disattivare il modo di predisposizione Preset Recall
Premere il tasto REMOTE SETUP.
54
Controllo a distanza di altri componenti
4
Î
S0URCE
RECEIVER
MULTI
OPERATION
DVD/LD
TV/SAT
CD
MD/
TAPE1
CLASS
MPX
SYSTEM
OFF
VCR1
VCR2
MULTI CONTROL
7
¶
- TUNING +
1
¡
6
TUNER
TV CONT
BAND
DIRECT ACCESS
Il tasto selezionato si illumina stabilmente e il nome del primo
fabbricante (e il codice preselezionato (i codici preselezionati))
appaiono sullo schermo del televisore.
4
3
8
- STATION +
4
¢
- CHANNEL +
1
2
3
4
5
6
7
8
9
+10
0
DISC
RF ATT
Preset Recall
1Select function
2Select products [5∞23]
3Input ID CODE
2 [TAPE ] 3
Page 1/22
5 [AKAI
]∞
[ 823
]
[
]
EXIT=Remote setup
DISPLAY
TV
TV VOL
VOLUME
TV CONTROL
TV FUNC
EFFECT
/CH SEL
MENU
MUTE
FUNCTION
ENTER
SIGNAL
SELECT
5
5
2/dts
7
SYSTEM
SETUP
THX
ADVANCED
REMOTE
SETUP
MIDNIGHT
DSP
Premere il tasto MULTI CONTROL per il componente
che si desidera controllare.
STANDARD
Premere i tasti 2¥3 per scegliere la funzione e quindi
premere i tasti 5¥∞ per visualizzare il nome del
fabbricante del componente.
MPEG
I nomi della maggior parte dei fabbricanti sono stati programmati
nel ricevitore, ma se il componente è stato costruito da un
fabbricante piccolo o relativamente sconosciuto potrebbe essere
impossibile trovarlo.
STEREO
DIGITAL NR
AV PREPROGRAMMED AND LEARNING
REMOTE CONTROL UNIT
6
Puntare il telecomando verso il componente da
controllare e introdurre il codice di predisposizione di
3 cifre.
Ripetere i punti da 4 a 6 per assegnare i codici preselezionati a
tutti i componenti necessari.
Nel caso in cui il componente non dovesse rispondere a
nessuno dei codici, è ancora possibile programmare il
componente nel telecomando usando il procedimento
descritto nella sezione successiva.
7
Premere il tasto REMOTE SETUP per uscire dal modo
di predisposizione Preset Recall.
Il telecomando e il televisore ritornano ai rispettivi modi di
funzionamento precedenti.
55
FUNZIONAMENTO
Dopo che il codice di predisposizione è stato introdotto, il
telecomando emette un segnale di accensione/spegnimento. Se il
componente si accende o si spegne, significa che è stato introdotto
il codice appropriato.
Se il componente non si accende o non si spegne e i codici di
predisposizione sono più di uno, provare ad introdurre un altro
codice (ricominciando dal punto 4). Alcuni fabbricanti usano vari
gruppi di segnali di controllo a distanza e il primo codice potrebbe
non corrispondere al componente in questione.
Controllo a distanza di altri componenti
Modo di programmazione: Programmazione dei segnali di altri
telecomandi
Se i codici preselezionati non sono disponibili per i componenti utilizzati, o se i codici preselezionati disponibili
non funzionano correttamente, è possibile usare questa funzione per programmare i segnali dei telecomandi
degli altri componenti. È possibile usare questa operazione anche dopo aver richiamato un codice preselezionato
per programmare operazioni supplementari non coperte dai codici preselezionati.
Î
S0URCE
DVD/LD
RECEIVER
MULTI
OPERATION
SYSTEM
OFF
TV/SAT
VCR1
VCR2
MULTI CONTROL
CD
MD/
TAPE1
TUNER
TV CONT
CLASS
MPX
BAND
DIRECT ACCESS
7
¶
- TUNING +
1
¡
3
3
8
- STATION +
4
¢
- CHANNEL +
1
2
3
4
5
6
7
8
9
+10
0
DISC
RF ATT
1
4
1
Accertarsi che il televisore sia impostato sull’ingresso video
appropriato (per esempio, VIDEO 1).
2
VOLUME
TV FUNC
EFFECT
/CH SEL
MENU
appare sullo schermo del televisore.
Select Remote
Setup Mode
Remote SETUP+1
Preset Recall
Remote SETUP+2
Learning
Remote SETUP+3
Multi-Operation
Remote SETUP+4
Direct Function
DISPLAY
TV CONTROL
Premere il tasto REMOTE SETUP.
Il menu RemoteSetup
TV
TV VOL
Accendere il televisore e il ricevitore.
MUTE
FUNCTION
ENTER
SIGNAL
SELECT
2/dts
SYSTEM
SETUP
2
THX
ADVANCED
3
STANDARD
MPEG
REMOTE
SETUP
MIDNIGHT
DSP
STEREO
DIGITAL NR
Premere il tasto REMOTE SETUP e il tasto 2
contemporaneamente per selezionare il modo di
predisposizione Learning.
Tutti i tasti MULTI CONTROL (tranne il tasto TUNER) iniziano a
lampeggiare.
AV PREPROGRAMMED AND LEARNING
REMOTE CONTROL UNIT
Per disattivare il modo di predisposizione Learning
Premere il tasto REMOTE SETUP.
Learning Setup
1Place both commanders
pointing at each other.
2Select the item from
the Multi-control
buttons that should be
duplicated. (ex. DVD)
Multi-control button
starts blinking.
EXIT=Remote setup
4
Premere il tasto MULTI CONTROL per il componente
che si desidera controllare.
È possibile impostare ciascun tasto per controllare uno dei
seguenti componenti.
Il tasto selezionato continua a lampeggiare.
Learning Setup
3Press one button that
should be duplicated.
4Multi-Contorol button
lights up.
5Press one button on the
original commander, and
hold 2 to 10 seconds.
6Repeat this process to
duplicate next command.
EXIT=Remote setup
56
Controllo a distanza di altri componenti
Î
S0URCE
DVD/LD
RECEIVER
MULTI
OPERATION
SYSTEM
OFF
TV/SAT
VCR1
5
Il tasto MULTI CONTROL si illumina stabilmente.
• I tasti TV POWER, TV FUNC e TV VOL +/– sono disponibili
soltanto per la programmazione delle operazioni di controllo del
televisore (TV CONTROL).
VCR2
MULTI CONTROL
CD
MD/
TAPE1
TUNER
TV CONT
CLASS
MPX
BAND
DIRECT ACCESS
7
¶
- TUNING +
1
¡
5
3
8
- STATION +
4
¢
- CHANNEL +
1
2
3
4
5
6
7
8
9
+10
0
DISC
RF ATT
Premere il tasto da programmare.
6
Puntare i telecomandi l’uno verso l’altro e premere il
tasto sull’altro telecomando corrispondente
all’operazione che si desidera programmare.
1 Puntare i telecomandi l’uno verso l’altro.
DISPLAY
7 – 8cm
TV
TV VOL
VOLUME
TV CONTROL
TV FUNC
EFFECT
/CH SEL
MENU
2 Tenere premuto il tasto sull’altro telecomando corrispondente
all’operazione che si desidera programmare. Rilasciarlo quando il
tasto MULTI CONTROL sul telecomando del ricevitore inizia a
lampeggiare.
(Il tasto MULTI CONTROL lampeggia a indicare che l’operazione
è stata programmata.)
MUTE
FUNCTION
ENTER
SIGNAL
SELECT
2/dts
7
SYSTEM
SETUP
THX
ADVANCED
REMOTE
SETUP
MIDNIGHT
DSP
STANDARD
MPEG
STEREO
Per programmare operazioni supplementari per il componente
attuale
Ripetere i punti 5 e 6.
Per programmare operazioni per un altro componente
Ripetere i punti da 4 a 6.
DIGITAL NR
AV PREPROGRAMMED AND LEARNING
REMOTE CONTROL UNIT
7
Premere il tasto REMOTE SETUP per uscire dal modo
di predisposizione Learning.
Il telecomando e il televisore ritornano ai rispettivi modi di
funzionamento precedenti.
FUNZIONAMENTO
57
Controllo a distanza di altri componenti
Controllo a distanza di altri componenti
Operazioni del lettore DVD o LD
• Le seguenti operazioni sono disponibili sul telecomando del ricevitore dopo che si è richiamato il
codice di preselezione del lettore DVD o LD, ma alcune operazioni devono essere memorizzate dal
ricevitore (fare riferimento a “Predisposizione del telecomando per il controllo di altri componenti” alle
pagine 54-57).
• Per eseguire queste operazioni, premere il tasto DVD/LD per impostare il telecomando nel modo di
controllo del lettore DVD o LD.
• Per ulteriori informazioni sui singoli comandi, consultare il manuale allegato al componente.
1 SOURCE
Î
S0URCE
1
2
3
4
SYSTEM
OFF
DVD/LD
TV/SAT
VCR1
CD
MD/
TAPE1
TUNER
TV CONT
CLASS
MPX
BAND
DIRECT ACCESS
VCR2
MULTI CONTROL
7
¶
- TUNING +
1
¡
3
8
- STATION +
4
¢
- CHANNEL +
1
2
3
5
4
5
6
7
8
9
6
+10
0
DISC
RF ATT
TV
VOLUME
TV CONTROL
TV FUNC
EFFECT
/CH SEL
MENU
9
0
27
Premerlo per interrompere la riproduzione.
2 ¶ (TOP MENU)
-
4 1¥¡
1
: Tenerlo premuto per la riproduzione rapida a
ritroso.
¡
: Tenerlo premuto per la riproduzione rapida
in avanti.
MUTE
FUNCTION
5 Tasti numerici
Usarli per selezionare i capitoli (le piste).
ENTER
7
8
Premerlo per richiamare il menu programmato sul
lettore DVD (soltanto per un lettore DVD).
DISPLAY
TV VOL
Premerlo per accendere o spegnere il lettore DVD
o LD.
RECEIVER
MULTI
OPERATION
SIGNAL
SELECT
2/dts
SYSTEM
SETUP
THX
ADVANCED
STANDARD
REMOTE
SETUP
MIDNIGHT
DSP
STEREO
6 +10
MPEG
DIGITAL NR
AV PREPROGRAMMED AND LEARNING
REMOTE CONTROL UNIT
Usarlo quando si selezionano numeri di capitolo
(pista) maggiori di 10.
7 5¥∞¥2¥3¥ENTER
5¥∞¥2¥3 : Usarli per navigare attraverso le
opzioni sulle schermate di menu e per cambiare
le impostazioni.
ENTER : Usarlo per rendere operanti le
impostazioni selezionate con i tasti del cursore o
per impostare le voci evidenziate in un menu
(soltanto per un lettore DVD).
83
Premerlo per avviare la riproduzione.
98
Premerlo per fare una pausa durante la
riproduzione.
0 4¥¢
4
: Premerlo per ritornare all’inizio del capitolo
(della pista) attuale. Premerlo ripetutamente per
ritornare all’inizio di capitoli (piste) precedenti.
¢
: Premerlo per avanzare all’inizio del capitolo
successivo (della pista successiva). Premerlo
ripetutamente per avanzare all’inizio di capitoli
successivi (piste successive).
- DISC
58
Usarlo per far passare il laserdisc dalla facciata A
alla facciata B e viceversa (soltanto per un lettore
LD).
Controllo a distanza di altri componenti
Operazioni del videoregistratore e del registratore di videodischi digitali
• Le seguenti operazioni sono disponibili sul telecomando del ricevitore dopo che si è richiamato il
codice di preselezione del videoregistratore o del registratore di videodischi digitali, ma alcune
operazioni devono essere memorizzate dal ricevitore (fare riferimento a “Predisposizione del
telecomando per il controllo di altri componenti” alle pagine 54-57).
• Per eseguire queste operazioni, premere il tasto VCR 1 o VCR 2 per impostare il telecomando nel
modo di controllo del videoregistratore o del registratore di videodischi digitali.
• Per ulteriori informazioni sui singoli comandi, consultare il manuale allegato al componente.
1 SOURCE
Î
S0URCE
1
2
3
4
MULTI
OPERATION
SYSTEM
OFF
DVD/LD
TV/SAT
CD
MD/
TAPE1
TUNER
VCR1
TV CONT
VCR2
CLASS
MPX
BAND
DIRECT ACCESS
MULTI CONTROL
7
¶
- TUNING +
1
¡
5
6
RECEIVER
3
8
- STATION +
4
¢
- CHANNEL +
1
2
3
4
5
6
7
8
9
+10
0
DISC
RF ATT
8
9
0
-
VOLUME
TV FUNC
EFFECT
/CH SEL
MENU
MUTE
FUNCTION
SIGNAL
SELECT
2/dts
SYSTEM
SETUP
THX
ADVANCED
STANDARD
MPEG
REMOTE
SETUP
MIDNIGHT
DSP
=
4 1¥¡
1
: Tenerlo premuto per la riproduzione rapida a
ritroso.
¡
: Tenerlo premuto per la riproduzione rapida
in avanti.
5 Tasti numerici
Usarli per selezionare i canali.
ENTER
7
Premerlo per interrompere la riproduzione o la
registrazione.
Premerlo per avviare la registrazione.
TV
TV CONTROL
27
3¶
DISPLAY
TV VOL
Premerlo per accendere o spegnere il
videoregistratore o il registratore di videodischi
digitali.
STEREO
DIGITAL NR
Usarlo quando si selezionano numeri di capitolo
(pista) maggiori di 10 (soltanto per il registratore
di videodischi digitali).
7 5¥∞ ¥2¥3¥ENTER
5¥∞¥2¥3: Usarli per navigare attraverso le
opzioni sulle schermate di menu e per cambiare
le impostazioni.
ENTER: Usarlo per rendere operanti le
impostazioni selezionate con i tasti del cursore o
per impostare le voci evidenziate in un menu
(soltanto per il registratore di videodischi digitali).
83
Premerlo per avviare la riproduzione.
98
Premerlo per fare una pausa durante la
riproduzione o la registrazione.
0 CHANNEL –/+
Usarli per cambiare i canali sul sintonizzatore del
videoregistratore.
- DISC (TV/VCR)
Usare questo tasto per far passare il
videoregistratore dal suo sintonizzatore (per
vedere videonastri) al televisore e viceversa.
Premerlo per interrompere la registrazione
(soltanto per il registratore di videodischi digitali).
= MENU
Usarlo per visualizzare o per chiudere la
schermata di menu dei titoli (soltanto per il
registratore di videodischi digitali).
59
FUNZIONAMENTO
AV PREPROGRAMMED AND LEARNING
REMOTE CONTROL UNIT
6 +10
Controllo a distanza di altri componenti
Operazioni del lettore CD
• Le seguenti operazioni sono disponibili sul telecomando del ricevitore dopo che si è richiamato il
codice di preselezione del lettore CD, ma alcune operazioni devono essere memorizzate dal ricevitore
(fare riferimento a “Predisposizione del telecomando per il controllo di altri componenti” alle pagine
54-57).
• Per eseguire queste operazioni, premere il tasto CD per impostare il telecomando nel modo di
controllo del lettore CD.
• Per ulteriori informazioni sui singoli comandi, consultare il manuale allegato al componente.
1 SOURCE
Î
S0URCE
1
2
3
4
SYSTEM
OFF
DVD/LD
TV/SAT
VCR1
CD
MD/
TAPE1
TUNER
TV CONT
CLASS
MPX
BAND
DIRECT ACCESS
VCR2
MULTI CONTROL
7
¶
- TUNING +
1
¡
3
8
- STATION +
4
¢
- CHANNEL +
1
2
3
5
4
5
6
7
8
9
6
+10
0
DISC
RF ATT
VOLUME
TV FUNC
EFFECT
/CH SEL
MENU
8
9
27
Premerlo per interrompere la riproduzione.
3¶
4 1¥¡
TV
TV CONTROL
7
Premerlo per avviare la registrazione (soltanto per
un registratore di compact disc).
DISPLAY
TV VOL
Premerlo per accendere o spegnere il lettore CD.
RECEIVER
MULTI
OPERATION
MUTE
FUNCTION
0
1
: Tenerlo premuto per la riproduzione rapida a
ritroso.
¡
: Tenerlo premuto per la riproduzione rapida
in avanti.
5 Tasti numerici
Usarli per selezionare le piste.
ENTER
SIGNAL
SELECT
6 +10
2/dts
SYSTEM
SETUP
THX
ADVANCED
STANDARD
MPEG
REMOTE
SETUP
MIDNIGHT
DSP
STEREO
È anche possibile usare questo tasto quando si
selezionano numeri di pista maggiori di 10.
DIGITAL NR
73
AV PREPROGRAMMED AND LEARNING
REMOTE CONTROL UNIT
Premerlo per avviare la riproduzione.
88
Premerlo per fare una pausa durante la
riproduzione.
9 4¥¢
4
: Premerlo per ritornare all’inizio della pista
attuale. Premerlo ripetutamente per ritornare
all’inizio di piste precedenti.
¢
: Premerlo per avanzare all’inizio della pista
successiva. Premerlo ripetutamente per avanzare
all’inizio di piste successive.
0 DISC
Usarlo per passare da un disco all’altro con la
riproduzione multidisco.
60
Controllo a distanza di altri componenti
Operazioni del registratore di minidisc
• Le seguenti operazioni sono disponibili sul telecomando del ricevitore dopo che si è richiamato il
codice di preselezione del registratore di minidisc, ma alcune operazioni devono essere memorizzate
dal ricevitore (fare riferimento a “Predisposizione del telecomando per il controllo di altri componenti”
alle pagine 54-57).
• Per eseguire queste operazioni, premere il tasto MD/TAPE 1 per impostare il telecomando nel modo
di controllo del registratore di minidisc.
• Per ulteriori informazioni sui singoli comandi, consultare il manuale allegato al componente.
1 SOURCE
Î
S0URCE
1
2
3
4
MULTI
OPERATION
6
SYSTEM
OFF
DVD/LD
TV/SAT
CD
MD/
TAPE1
TUNER
VCR1
TV CONT
VCR2
CLASS
MPX
BAND
DIRECT ACCESS
MULTI CONTROL
7
¶
- TUNING +
1
¡
5
3
8
- STATION +
4
¢
- CHANNEL +
1
2
3
4
5
6
7
8
9
+10
0
DISC
RF ATT
TV
VOLUME
TV CONTROL
TV FUNC
EFFECT
/CH SEL
MENU
7
8
9
27
Premerlo per interrompere la riproduzione o la
registrazione.
3¶
DISPLAY
TV VOL
Premerlo per accendere o spegnere il registratore
di minidisc.
RECEIVER
MUTE
FUNCTION
0
Premerlo per avviare la registrazione. (Questo
tasto potrebbe porre alcune piastre nel modo di
pausa di registrazione.)
4 1¥¡
1
: Tenerlo premuto per la riproduzione rapida a
ritroso.
¡
: Tenerlo premuto per la riproduzione rapida
in avanti.
ENTER
SIGNAL
SELECT
5 Tasti numerici
2/dts
SYSTEM
SETUP
THX
ADVANCED
STANDARD
MPEG
REMOTE
SETUP
MIDNIGHT
DSP
Usarli per selezionare le piste.
STEREO
DIGITAL NR
È anche possibile usare questo tasto quando si
selezionano numeri di pista maggiori di 10.
73
Premerlo per avviare la riproduzione.
88
Premerlo per fare una pausa durante la
riproduzione.
9 4¥¢
4
: Premerlo per ritornare all’inizio della pista
attuale. Premerlo ripetutamente per ritornare
all’inizio di piste precedenti.
¢
: Premerlo per avanzare all’inizio della pista
successiva. Premerlo ripetutamente per avanzare
all’inizio di piste successive.
0 DISC (DISPLAY)
Consente di cambiare il modo di visualizzazione
del minidisc.
61
FUNZIONAMENTO
AV PREPROGRAMMED AND LEARNING
REMOTE CONTROL UNIT
6 +10
Controllo a distanza di altri componenti
Operazioni del sintonizzatore per trasmissioni via satellite (STB)
• Le seguenti operazioni sono disponibili sul telecomando del ricevitore dopo che si è richiamato il
codice di preselezione del sintonizzatore per trasmissioni via satellite (o quello per la TV via cavo), ma
alcune operazioni devono essere memorizzate dal ricevitore (fare riferimento a “Predisposizione del
telecomando per il controllo di altri componenti” alle pagine 54-57).
• Per eseguire queste operazioni, premere il tasto TV/SAT per impostare il telecomando nel modo di
controllo del sintonizzatore per trasmissioni via satellite.
• Per ulteriori informazioni sui singoli comandi, consultare il manuale allegato al componente.
1 SOURCE
Î
S0URCE
1
Premerlo per accendere o spegnere il
sintonizzatore per trasmissioni via satellite.
RECEIVER
MULTI
OPERATION
SYSTEM
OFF
DVD/LD
TV/SAT
CD
MD/
TAPE1
TUNER
VCR1
TV CONT
VCR2
CLASS
MPX
BAND
DIRECT ACCESS
2 ¶¥7¥3¥8¥1 (A/B/C/D/E)
MULTI CONTROL
2
7
¶
- TUNING +
1
¡
3
4
3
8
- STATION +
4
¢
- CHANNEL +
1
2
3
4
5
6
7
8
9
+10
0
DISC
Usarli per effettuare le selezioni dalle funzioni
satellitari.
3 Tasti numerici
Usarli per selezionare i canali satellitari.
RF ATT
DISPLAY
6
Usarlo per attivare o disattivare la schermata di
informazioni sui programmi.
TV
TV VOL
VOLUME
TV CONTROL
4 GUIDE
TV FUNC
EFFECT
/CH SEL
7
MENU
MUTE
FUNCTION
ENTER
5
SIGNAL
SELECT
2/dts
SYSTEM
SETUP
THX
ADVANCED
REMOTE
SETUP
MIDNIGHT
DSP
STANDARD
MPEG
5 5¥∞¥2¥3¥ENTER
5¥∞¥2¥3 : Premerli per selezionare le voci sulla
schermata SAT GUIDE o sulla schermata SAT
MENU.
ENTER : Premerlo per attivare la funzione
selezionata.
STEREO
DIGITAL NR
AV PREPROGRAMMED AND LEARNING
REMOTE CONTROL UNIT
6 EXIT
Premerlo per abbandonare l’impostazione attuale
del SAT.
7 MENU
Usarlo per attivare o disattivare il menu principale.
62
Controllo a distanza di altri componenti
Operazioni del televisore
• Le seguenti operazioni sono disponibili sul telecomando del ricevitore dopo che si è richiamato il
codice di preselezione del televisore, ma alcune operazioni devono essere memorizzate dal ricevitore
(fare riferimento a “Predisposizione del telecomando per il controllo di altri componenti” alle pagine
54-57).
• Per eseguire queste operazioni, premere il tasto TV/SAT o TV CONT per impostare il telecomando nel
modo di controllo del televisore.
• Per ulteriori informazioni sui singoli comandi, consultare il manuale allegato al televisore.
1 SOURCE
Î
S0URCE
1
Premerlo per accendere o spegnere il televisore.
RECEIVER
MULTI
OPERATION
SYSTEM
OFF
DVD/LD
TV/SAT
VCR1
CD
MD/
TAPE1
TUNER
TV CONT
CLASS
MPX
BAND
DIRECT ACCESS
2 Tasti numerici
VCR2
MULTI CONTROL
7
¶
- TUNING +
1
¡
2
3
3
8
- STATION +
4
¢
- CHANNEL +
1
2
3
4
5
6
7
8
9
+10
0
DISC
RF ATT
Usarli per selezionare un canale TV specifico.
5
Usarlo per selezionare un canale TV specifico.
4 5¥∞ ¥2¥3¥ENTER
DISPLAY
6
TV
TV VOL
VOLUME
TV CONTROL
3 +10
5¥∞¥2¥3 : Premerli per selezionare o regolare le
voci sulla schermata di menu.
ENTER : Premerlo per attivare la funzione
selezionata.
TV FUNC
EFFECT
/CH SEL
7
MENU
MUTE
5 CHANNEL –/+
Usarli per selezionare un canale TV.
FUNCTION
6 DISC (CH ENTER)
ENTER
4
SIGNAL
SELECT
2/dts
SYSTEM
SETUP
THX
ADVANCED
STANDARD
MPEG
REMOTE
SETUP
MIDNIGHT
DSP
STEREO
Usarlo per selezionare il canale specificato con i
tasti numerici (non tutti i modelli richiedono
questa operazione).
DIGITAL NR
FUNZIONAMENTO
7 MENU
Premerlo per selezionare il menu TV.
AV PREPROGRAMMED AND LEARNING
REMOTE CONTROL UNIT
63
Controllo a distanza di altri componenti
Operazioni della piastra a cassette
È possibile usare questo telecomando per controllare la maggior parte delle piastre a cassette, anche se con
alcuni modelli le funzioni potrebbero differire.
• Le seguenti operazioni sono disponibili sul telecomando del ricevitore dopo che si è richiamato un
codice di preselezione di piastra a cassette, ma alcune operazioni devono essere memorizzate dal
ricevitore (fare riferimento a “Predisposizione del telecomando per il controllo di altri componenti” alle
pagine 54-57).
• Per eseguire queste operazioni, premere il tasto MD/TAPE 1 per impostare il telecomando nel modo
di controllo della piastra a cassette.
• Per ulteriori informazioni sui singoli comandi, consultare il manuale allegato alla piastra a cassette.
1 SOURCE
Î
S0URCE
1
2
3
4
SYSTEM
OFF
DVD/LD
TV/SAT
CD
MD/
TAPE1
TUNER
VCR1
TV CONT
VCR2
CLASS
MPX
BAND
DIRECT ACCESS
MULTI CONTROL
7
¶
- TUNING +
1
¡
5
3
8
- STATION +
4
¢
- CHANNEL +
1
2
3
4
5
6
7
8
9
+10
0
DISC
RF ATT
VOLUME
TV FUNC
EFFECT
/CH SEL
MENU
MUTE
FUNCTION
ENTER
SIGNAL
SELECT
2/dts
SYSTEM
SETUP
THX
ADVANCED
REMOTE
SETUP
MIDNIGHT
DSP
STANDARD
MPEG
STEREO
DIGITAL NR
AV PREPROGRAMMED AND LEARNING
REMOTE CONTROL UNIT
7
8
27
Premerlo per interrompere la riproduzione o la
registrazione.
Premerlo per avviare la registrazione.
TV
TV CONTROL
6
3¶
DISPLAY
TV VOL
Premerlo per accendere o spegnere la piastra a
cassette (non possibile con tutti i modelli).
RECEIVER
MULTI
OPERATION
4 1¥¡
1
: Tenerlo premuto per riavvolgere il nastro.
¡
: Tenerlo premuto per far avanzare
rapidamente il nastro.
5 Tasti numerici (1-6)
1: 7 (Premerlo per interrompere la riproduzione o
la registrazione.)
2: 3(Premerlo per avviare la riproduzione della
facciata del nastro rivolta in avanti.)
3: 8 (Premerlo per fare una pausa durante la
riproduzione o la registrazione.)
4: 1
(Premerlo per riavvolgere il nastro.)
5: 2(Premerlo per avviare la riproduzione della
facciata opposta del nastro.)
6: ¡
(Premerlo per far avanzare rapidamente il
nastro.)
63
Premerlo per avviare la riproduzione della facciata
del nastro rivolta in avanti.
78
Premerlo per fare una pausa durante la
riproduzione o la registrazione.
84
Premerlo per avviare la riproduzione della facciata
opposta del nastro (per piastre a cassette dotate
di autoreverse).
64
Uso delle altre funzioni
Prima di azionare il ricevitore, accertarsi di premere il tasto di alimentazione principale sul pannello
anteriore per attivare l’alimentazione (ON _).
Registrazione da componenti audio
Le seguenti operazioni consentono di registrare un segnale audio analogico con il componente collegato alle
prese MD/TAPE 1/CD-R o TAPE 2 MONITOR. Notare che non è possibile registrare con un componente che è
stato collegato soltanto mediante un collegamento digitale. Se si desidera registrare da un componente digitale,
questo deve essere collegato anche in maniera analogica. Se si desidera registrare un segnale digitale, fare
riferimento alla pagina successiva.
Il volume del ricevitore, il livello dei canali, il tono (BASS, TREBLE e LOUDNESS) e gli effetti surround
non hanno alcun effetto sul segnale registrato, e l’ingresso da EXTERNAL DECODER non può essere
registrato.
1
Î
S0URCE
RECEIVER
MULTI
OPERATION
SYSTEM
OFF
VCR1
1
DVD/LD
TV/SAT
CD
MD/
TAPE1
TUNER
TV CONT
VCR2
CLASS
MPX
BAND
DIRECT ACCESS
MULTI CONTROL
7
¶
- TUNING +
1
¡
Premere il tasto SIGNAL SELECT sul telecomando (o usare il tasto
sul pannello anteriore) e scegliere ANALOG. La registrazione di
segnali DIGITAL o AC-3 non è possibile.
3
8
- STATION +
4
¢
- CHANNEL +
1
2
3
4
5
6
7
8
9
+10
0
DISC
RF ATT
Selezionare il componente di fonte e porre il ricevitore
nella funzione corrispondente. Premere il tasto
SIGNAL SELECT per selezionare ANALOG.
DISPLAY
2
Avviare la registrazione con un nastro o un minidisc
(ecc.).
3
Avviare la riproduzione sulla fonte da registrare.
TV
TV VOL
VOLUME
TV CONTROL
TV FUNC
EFFECT
/CH SEL
MUTE
MENU
FUNZIONAMENTO
FUNCTION
ENTER
SIGNAL
SELECT
2/dts
SYSTEM
SETUP
THX
ADVANCED
REMOTE
SETUP
MIDNIGHT
DSP
STANDARD
MPEG
STEREO
DIGITAL NR
AV PREPROGRAMMED AND LEARNING
REMOTE CONTROL UNIT
Monitoraggio della registrazione (TAPE 2
MONITOR)
TAPE2 MONITOR
DEO MULTI-CHANNEL RECEIVER
DSP
MODE
STEREO
EON
MODE
STANDARD
FL
DIMMER
/DTS
ADVANCED
Se si collega una piastra a cassette (ecc.) munita di funzione di
monitoraggio della registrazione alle prese TAPE 2 MONITOR, è
possibile ascoltare l’audio della registrazione man mano che esso viene
registrato.
MPEG
L POWER OUTPUT
VIDEO INPUT
L AUDIO R
IDEO
EXTERNAL
DECODER IN DIRECT
SPEAKERS
–
LOUDNESS MIDNIGHT
BASS
+
DIGITAL
NR
– TREBLE +
SIGNAL
SELECT
RF ATT
CLASS
FM/AM
TAPE 2 CHARACTER
INPUT ATT MONITOR /SEARCH MEMORY
– TUNING +
– STATION +
DOWN
Premere il tasto TAPE 2 MONITOR sul pannello anteriore
per passare dall’audio della registrazione (indicatore
TAPE 2 illuminato) all’audio del componente di fonte
(indicatore TAPE 2 spento) e viceversa.
65
Uso delle altre funzioni
Registrazione da componenti audio digitali
Le seguenti operazioni consentono di registrare un segnale audio digitale. Usando questo metodo è possibile
effettuare delle copie digitali esatte di fonti come compact disc o minidisc. L’unico inconveniente è che non è
possibile passare da un registratore all’altro al tocco di un tasto come invece è possibile fare con registrazioni
analogiche (fare riferimento alla pagina precedente). Se si osserva il retro del ricevitore si noterà una presa di
uscita digitale dal nome PCM/2/DTS/MPEG OUT (alla destra delle prese di ingresso digitale nell’angolo in alto a
sinistra). Se si collega questa presa all’ingresso ottico su un registratore digitale (attualmente con tale
espressione si intende una piastra MD, una piastra DAT e un registratore di compact disc), è possibile effettuare
registrazioni digitali dirette con questo apparecchio. Naturalmente, i componenti digitali che si desidera usare per
la registrazione devono essere tutti collegati al ricevitore anche con gli ingressi digitali. Vedere pagina 10-11 se
non si sono effettuati questi collegamenti.
Il volume del ricevitore, il livello dei canali, il tono (BASS, TREBLE e LOUDNESS) e gli effetti surround
non hanno alcun effetto sul segnale registrato.
OPERATION
OFF
TV/SAT
VCR1
DVD/LD
VCR2
MULTI CONTROL
CD
MD/
TAPE1
TUNER
TV CONT
CLASS
MPX
BAND
DIRECT ACCESS
7
¶
- TUNING +
1
¡
1
1
3
8
- STATION +
4
¢
- CHANNEL +
1
2
3
4
5
6
7
8
9
+10
0
DISC
RF ATT
Preparare la fonte che si desidera usare per la
registrazione e porre il ricevitore nella funzione
corrispondente. Impostare SIGNAL SELECT su
DIGITAL.
Premere il tasto SIGNAL SELECT sul telecomando (o usare il tasto
sul pannello anteriore) e scegliere DIGITAL.
2
Avviare la registrazione con un compact disc
registrabile o un minidisc (ecc.).
3
Avviare la riproduzione sulla fonte da registrare.
DISPLAY
TV
TV VOL
VOLUME
TV CONTROL
TV FUNC
EFFECT
/CH SEL
MENU
MUTE
In alcuni casi le registrazioni digitali sono protette da copia e non
è possibile creare una copia digitale. Tuttavia, è possibile
copiare queste fonti digitali se si sono collegati i componenti
mediante collegamenti analogici (in questo caso le copie non
saranno esatte riproduzioni digitali). In questo caso fare
riferimento alla pagina precedente.
FUNCTION
ENTER
SIGNAL
SELECT
Registrazione da componenti video
Le seguenti operazioni consentono di registrare audio e video su un videoregistratore a cassette collegato alle
prese VCR 1 e VCR 2. Notare che tutti i segnali provenienti da queste prese saranno analogici e non è possibile
registrare colonne sonore DTS.
Il volume del ricevitore, il livello dei canali, il tono (BASS, TREBLE e LOUDNESS) e gli effetti surround
non hanno alcun effetto sul segnale registrato.
OPERATION
OFF
DVD/LD
TV/SAT
VCR1
CD
MD/
TAPE1
CLASS
MPX
VCR2
MULTI CONTROL
7
¶
- TUNING +
1
¡
TUNER
TV CONT
BAND
DIRECT ACCESS
1
1
3
8
- STATION +
4
¢
CHANNEL
+
1
2
3
4
5
6
7
8
9
+10
0
DISC
RF ATT
Preparare la fonte che si desidera usare per la
registrazione. Premere il tasto SIGNAL SELECT per
selezionare ANALOG.
Premere il tasto SIGNAL SELECT sul telecomando (o usare il tasto
sul pannello anteriore) e scegliere ANALOG. La registrazione di
segnali DIGITAL o AC-3 non è possibile.
2
Avviare la registrazione con il videoregistratore 1 o il
videoregistratore 2 (ecc.).
3
Avviare la riproduzione sulla fonte da registrare.
DISPLAY
TV
TV VOL
VOLUME
TV CONTROL
TV FUNC
EFFECT
/CH SEL
MENU
MUTE
FUNCTION
ENTER
SIGNAL
SELECT
66
/d
Uso delle altre funzioni
Operazioni plurime
La funzione di operazioni plurime consente, mediante la pressione di due soli tasti sul telecomando, di inviare un
comando al ricevitore e agli altri componenti affinché essi eseguano alcune operazioni. Per esempio, è possibile
programmare l’apparecchio per far accendere il televisore, far accendere il lettore DVD, far passare ad un modo
audio specifico e avviare la riproduzione del videodisco digitale inserito. Questa funzione consente di stabilire le
operazioni che si desidera siano eseguite ed anche l’ordine in cui si desidera che esse siano eseguite.
Il seguente procedimento consente di programmare una stringa di 5 differenti operazioni basate su otto possibili
componenti. Non è necessario programmare l’accensione di questo apparecchio, o di altri prodotti PIONEER.
Essi si accendono automaticamente quando la funzione di operazioni plurime viene utilizzata. Inoltre, per alcuni
lettori DVD non è necessario programmare il comando di riproduzione. La maggior parte dei lettori DVD iniziano
a riprodurre automaticamente appena essi si accendono e se è inserito un videodisco digitale.
Accertarsi di richiamare o di programmare i comandi del telecomando di ciascun componente prima di
provare ad usare la funzione di operazioni plurime (fare riferimento a “Predisposizione del telecomando
per il controllo di altri componenti” a pagina 54).
Î
S0URCE
DVD/LD
RECEIVER
MULTI
OPERATION
SYSTEM
OFF
TV/SAT
VCR1
VCR2
MULTI CONTROL
CD
MD/
TAPE1
TUNER
TV CONT
CLASS
MPX
BAND
DIRECT ACCESS
7
¶
- TUNING +
1
¡
3
8
- STATION +
4
¢
- CHANNEL +
1
2
3
4
5
6
7
8
9
+10
0
DISC
RF ATT
1
3,4
1
Accendere il televisore e il ricevitore.
Accertarsi che il televisore sia impostato sull’ingresso video
appropriato (per esempio, VIDEO 1).
2
2
Premere il tasto REMOTE SETUP e il tasto 3
contemporaneamente per selezionare il modo di
predisposizione Multi-operation.
Il menu Remote Setup appare sullo schermo del televisore. I tasti
MULTI CONTROL e SYSTEM OFF iniziano a lampeggiare.
Per disattivare il modo di predisposizione Multi-operation
Premere il tasto REMOTE SETUP.
DISPLAY
TV
TV VOL
VOLUME
TV CONTROL
TV FUNC
EFFECT
/CH SEL
MENU
MUTE
FUNCTION
ENTER
SIGNAL
SELECT
2/dts
2
SYSTEM
SETUP
THX
ADVANCED
REMOTE
SETUP
MIDNIGHT
DSP
STANDARD
MPEG
STEREO
DIGITAL NR
AV PREPROGRAMMED AND LEARNING
REMOTE CONTROL UNIT
3
Premere il tasto MULTI CONTROL a cui si desidera
assegnare la funzione di operazioni plurime.
È possibile usare un qualsiasi tasto MULTI CONTROL per questo
procedimento. Non importa quale tasto si sceglie, ma a scopo di
esempio qui usiamo il tasto DVD/LD.
Questo tasto MULTI CONTROL è quello da usare quando si
desidera richiamare i comandi di operazioni plurime in seguito (fare
riferimento a “Esecuzione delle operazioni plurime” alla pagina
successiva).
Anche il tasto SYSTEM OFF lampeggia ma non può essere usato
per richiamare i comandi delle operazioni plurime. Fare riferimento
a pagina 69 per le istruzioni sull’uso del tasto SYSTEM OFF.
4
Premere il tasto MULTI CONTROL in cui si desidera
programmare le operazioni plurime (per esempio, il
tasto TV CONT).
Il tasto selezionato si illumina stabilmente.
• Ogni tasto può eseguire varie operazioni plurime preselezionate
(fare riferimento al punto 5 alla pagina successiva).
67
FUNZIONAMENTO
Multi-operation
1Select an item from the
Multi-Contorol buttons.
(ex. DVD)
2Select the operation
button. (ex. DVD = MENU)
3First command has been
learned.
4You can repeat this
proccess for 5 commands.
EXIT=Remote setup
Uso delle altre funzioni
5
Î
6-2
S0URCE
RECEIVER
MULTI
OPERATION
SYSTEM
OFF
DVD/LD
TV/SAT
CD
MD/
TAPE1
TUNER
VCR1
TV CONT
CLASS
VCR2
MPX
BAND
DIRECT ACCESS
6-1 6
MULTI CONTROL
7
¶
- TUNING +
1
¡
6-3
3
8
- STATION +
4
¢
- CHANNEL +
1
2
3
4
5
6
7
8
9
+10
0
DISC
RF ATT
5
DISPLAY
TV
TV VOL
Premere il tasto corrispondente all’operazione che si
desidera introdurre, per esempio TV (POWER).
Ripetere i punti 4 e 5 per introdurre le operazioni
plurime per il tasto MULTI CONTROL premuto al
punto 3.
È anche possibile far sì che il ricevitore entri in un
modo audio specifico (THX, ADVANCED THEATER,
STANDARD, MPEG, MIDNIGHT, DSP o STEREO)
introducendo il comando (per esempio, fare
riferimento all’operazione 4 di seguito).
VOLUME
TV CONTROL
TV FUNC
EFFECT
/CH SEL
È possibile ripetere questo processo per un massimo
di cinque comandi.
MUTE
MENU
Per esempio : È possibile registrare le seguenti quattro operazioni
usando i precedenti punti 4 e 5.
1 Premere il tasto TV CONTROL e TV (POWER) per accendere il
televisore (come spiegato sopra).
2 Premere il tasto DVD/LD e quindi (POWER) per accendere il
lettore DVD (se esso non è un prodotto PIONEER).
3 Premere il tasto DVD/LD e quindi 3 (riproduzione) per avviare la
riproduzione sul lettore DVD.
4 Premere il tasto ADVANCED per porre il ricevitore in quel modo
audio.
Quando si usano le operazioni plurime (vedere di seguito), queste
quattro operazioni saranno eseguite nello stesso ordine.
FUNCTION
ENTER
SIGNAL
SELECT
2/dts
7
SYSTEM
SETUP
THX
ADVANCED
REMOTE
SETUP
MIDNIGHT
DSP
6-4
STANDARD
MPEG
STEREO
DIGITAL NR
AV PREPROGRAMMED AND LEARNING
REMOTE CONTROL UNIT
7
Premere il tasto REMOTE SETUP per uscire dal modo
di predisposizione Multi-operation.
Il telecomando e il televisore ritornano ai rispettivi modi di
funzionamento precedenti.
Esecuzione delle operazioni plurime
Procedere come descritto di seguito per eseguire le operazioni plurime programmate nella sezione precedente.
Î
S0URCE
DVD/LD
RECEIVER
MULTI
OPERATION
SYSTEM
OFF
TV/SAT
VCR1
VCR2
MULTI CONTROL
CD
MD/
TAPE1
TUNER
TV CONT
CLASS
MPX
BAND
DIRECT ACCESS
7
¶
- TUNING +
1
¡
68
3
8
- STATION +
4
¢
- CHANNEL +
1
2
3
4
5
6
1
2
1
Premere il tasto MULTI OPERATION sul telecomando.
I tasti MULTI CONTROL iniziano a lampeggiare.
2
Premere il tasto MULTI CONTROL che è stato
predisposto con le operazioni plurime.
Il ricevitore si accende, passa alla funzione appropriata e le
operazioni plurime programmate vengono eseguite
automaticamente.
Uso delle altre funzioni
Spegnimento del sistema
La funzione di spegnimento del sistema consente di inviare un comando al ricevitore e agli altri componenti
affinché essi si fermano e si spengano mediante la pressione di un solo tasto sul telecomando. Per esempio, è
possibile programmare l’apparecchio far fermare il videodisco digitale, far spegnere il televisore, far spegnere il
lettore DVD e far spegnere il ricevitore stesso. Non è necessario programmare lo spegnimento di altri apparecchi
PIONEER, perché essi si spengono automaticamente in questo modo. Anche il ricevitore si spegne
automaticamente.
Il procedimento descritto di seguito serve per programmare una stringa di 5 differenti operazioni di spegnimento
del sistema basate su otto possibili componenti.
Accertarsi di richiamare o di programmare i comandi del telecomando di ciascun componente
prima di provare ad usare la funzione di operazioni plurime (fare riferimento a “Predisposizione
del telecomando per il controllo di altri componenti” a pagina 54).
Î
S0URCE
RECEIVER
MULTI
OPERATION
5-2
SYSTEM
OFF
DVD/LD
TV/SAT
CD
MD/
TAPE1
TUNER
VCR1
TV CONT
CLASS
MPX
BAND
DIRECT ACCESS
3
8
- STATION +
4
¢
- CHANNEL +
1
2
3
4
5
6
7
8
9
+10
0
DISC
RF ATT
Il menu Remote Setup appare sullo schermo del televisore. I tasti
MULTI CONTROL e SYSTEM OFF iniziano a lampeggiare.
5-1
1
DISPLAY
Per disattivare il modo di predisposizione Multi-operation
Premere il tasto REMOTE SETUP.
2
4
3
VOLUME
TV CONTROL
Premere il tasto REMOTE SETUP e il tasto 3
contemporaneamente per selezionare il modo di
predisposizione Multi-operation.
Premere il tasto SYSTEM OFF.
Il tasto SYSTEM OFF inizia a lampeggiare.
TV
TV VOL
1
VCR2
MULTI CONTROL
7
¶
- TUNING +
1
¡
3
2
TV FUNC
Premere il tasto MULTI CONTROL a cui si desidera
assegnare la funzione di spegnimento del sistema (per
esempio, TV CONT).
Il tasto selezionato si illumina stabilmente.
EFFECT
/CH SEL
MUTE
MENU
FUNCTION
Premere il tasto corrispondente alla funzione che si
desidera programmare, per esempio TV (POWER).
5
Ripetere i punti 3 e 4 per introdurre la funzione di
spegnimento del sistema per i componenti e i
comandi che si desidera introdurre.
SIGNAL
SELECT
2/dts
1
SYSTEM
SETUP
THX
ADVANCED
REMOTE
SETUP
MIDNIGHT
DSP
STANDARD
MPEG
STEREO
DIGITAL NR
È possibile ripetere questo processo per un massimo di cinque
comandi.
Per esempio: È possibile registrare le seguenti due operazioni
usando i precedenti punti 3 e 4.
1 Premere il tasto TV CONT e TV (POWER) per spegnere il
televisore (come spiegato sopra).
2 Premere DVD/LD e quindi (POWER) per spegnere il lettore
DVD (se esso non è un prodotto PIONEER).
Quando si utilizza SYSTEM OFF, (vedere qui sotto), queste due
operazioni vengono eseguite nello stesso ordine.
AV PREPROGRAMMED AND LEARNING
REMOTE CONTROL UNIT
Per uscire dal modo di predisposizione per lo spegnimento del
sistema
Premere il tasto REMOTE SETUP.
Uso del tasto SYSTEM OFF
Questo tasto spegne il ricevitore e qualsiasi componente programmato nelle impostazioni SYSTEM OFF (vedere
sopra), e spegne anche tutti i componenti PIONEER a prescindere da se essi sono stati programmati nelle
impostazioni SYSTEM OFF. Se si usa questa funzione durante la riproduzione di un videodisco digitale, il lettore
interrompe il modo di riproduzione prima di spegnersi.
Î
S0URCE
RECEIVER
MULTI
OPERATION
DVD/LD
TV/SAT
CD
MD/
TAPE1
SYSTEM
OFF
VCR1
VCR2
MULTI CONTROL
TUNER
TV CONT
SYSTEM
OFF
Premere il tasto SYSTEM OFF sul telecomando.
69
FUNZIONAMENTO
4
ENTER
Uso delle altre funzioni
Predisposizione della funzione diretta
La funzione diretta è stata progettata per il caso in cui si ha una fonte video esterna collegata al televisore (una
fonte video che non passa attraverso il ricevitore). In questa spiegazione indichiamo questa fonte con
l’espressione “piastra video esterna”. Supponiamo che per controllare la piastra video esterna con il
telecomando di questo apparecchio si sia assegnata la piastra ad un tasto di funzione (a scopo di esempio, al
tasto VCR 2). Però, se si pone il ricevitore nel modo VCR 2, non si otterrà alcuna immagine sul televisore perché
il segnale della piastra video esterna non passa attraverso il ricevitore. Per risolvere questo problema, si deve
impostare Direct Function per VCR 2 su NO. Ora, quando si preme il tasto di funzione VCR 2, è possibile
controllare la piastra video esterna con il telecomando ma il ricevitore non entra nel modo VCR 2.
1
Î
S0URCE
1
2
RECEIVER
MULTI
OPERATION
SYSTEM
OFF
DVD/LD
TV/SAT
CD
MD/
TAPE1
TUNER
VCR1
TV CONT
VCR2
CLASS
MPX
BAND
DIRECT ACCESS
MULTI CONTROL
7
¶
- TUNING +
1
¡
1
I tasti MULTI CONTROL, DVD/LD, TV/SAT, VCR 1, VCR 2, CD e
MD/TAPE 1 iniziano a lampeggiare.
3
8
- STATION +
4
¢
- CHANNEL +
1
2
3
4
5
6
7
8
9
+10
0
DISC
RF ATT
Direct Function
You can choose whether
the commander sends a
function code or not ,
when you press each
Multi-control button.
1Select function.
2Input YES or NO.
TRANSMIT YES =1
NO =2
EXIT=Remote setup
DISPLAY
TV
TV VOL
VOLUME
TV CONTROL
TV FUNC
EFFECT
/CH SEL
Premere il tasto REMOTE SETUP e il tasto 4
contemporaneamente per selezionare il modo Direct
Function.
MUTE
MENU
FUNCTION
ENTER
2
Selezionare un componente premendo il tasto MULTI
CONTROL corrispondente.
3
Impostare Direct Function di ciascuna fonte esterna su
NO premendo il tasto 2 .
4
Premere il tasto REMOTE SETUP per uscire dal modo
Direct Function.
SIGNAL
SELECT
2/dts
1,4
SYSTEM
SETUP
THX
ADVANCED
REMOTE
SETUP
MIDNIGHT
DSP
STANDARD
MPEG
STEREO
DIGITAL NR
AV PREPROGRAMMED AND LEARNING
REMOTE CONTROL UNIT
L’impostazione di default è sempre YES. Se si è impostata
Direct Function su NO e si desidera ritornare a YES, seguire le
istruzioni sopra descritte e premere il tasto 1 al punto 3.
Retroilluminazione del telecomando
Questa funzione è utile quando si usa l’apparecchio in una stanza buia.
1
2
3
4
5
6
Premere e tenere premuti i tasti REMOTE SETUP e
7
8
9
+10
0
DISC
La retroilluminazione del telecomando cambia ciclicamente intensità
nell’ordine seguente:
5
RF ATT
DISPLAY
MAX
TV
TV VOL
MID
VOLUME
TV CONTROL
TV FUNC
EFFECT
/CH SEL
MENU
MUTE
FUNCTION
ENTER
SIGNAL
SELECT
2/dts
SYSTEM
SETUP
THX
ADVANCED
REMOTE
SETUP
MIDNIGHT
DSP
STANDARD
MPEG
REMOTE
SETUP
70
STEREO
DIGITAL NR
L’impostazione di default è MAX.
OFF
5
.
Uso delle altre funzioni
Azzeramento del telecomando
Le seguenti operazioni consentono di cancellare le impostazioni memorizzate nel telecomando.
Cancellazione delle operazioni plurime
4
5
6
7
8
9
+10
0
DISC
8
RF ATT
8
I tasti MULTI CONTROL lampeggiano 3 volte e tutte le impostazioni
delle operazioni plurime effettuate vengono cancellate.
DISPLAY
TV
TV VOL
Premere e tenere premuti i tasti REMOTE SETUP e
per più di 3 secondi.
VOLUME
TV CONTROL
TV FUNC
EFFECT
/CH SEL
MENU
MUTE
FUNCTION
ENTER
SIGNAL
SELECT
2/dts
SYSTEM
SETUP
THX
ADVANCED
REMOTE
SETUP
MIDNIGHT
DSP
STANDARD
MPEG
REMOTE
SETUP
STEREO
DIGITAL NR
Cancellazione dei comandi memorizzati nel telecomando
4
5
6
7
8
9
+10
0
DISC
RF ATT
9
9
I tasti MULTI CONTROL lampeggiano 3 volte e tutti i segnali di altri
telecomandi che sono stati memorizzati in questo telecomando vengono
cancellati.
DISPLAY
TV
TV VOL
Premere e tenere premuti i tasti REMOTE SETUP e
per più di 3 secondi.
VOLUME
TV CONTROL
FUNZIONAMENTO
TV FUNC
EFFECT
/CH SEL
MUTE
MENU
FUNCTION
ENTER
SIGNAL
SELECT
2/dts
SYSTEM
SETUP
THX
ADVANCED
REMOTE
SETUP
MIDNIGHT
DSP
STANDARD
MPEG
REMOTE
SETUP
STEREO
DIGITAL NR
Cancellazione di tutti i segnali memorizzati e dei codici preselezionati
7
8
9
+10
0
DISC
0
RF ATT
DISPLAY
TV
TV VOL
VOLUME
TV CONTROL
TV FUNC
EFFECT
/CH SEL
MENU
1
Premere e tenere premuti i tasti REMOTE SETUP e
per più di 3 secondi.
0
I tasti MULTI CONTROL lampeggiano 3 volte e tutte le preselezioni
vengono cancellate.
MUTE
FUNCTION
ENTER
SIGNAL
SELECT
2/dts
SYSTEM
SETUP
THX
ADVANCED
REMOTE
SETUP
MIDNIGHT
DSP
STANDARD
MPEG
REMOTE
SETUP
STEREO
DIGITAL NR
71
Informazioni tecniche e Soluzione di problemi
Dolby Digital
Il Dolby Digital è un formato di compressione che
registra il suono di 6 canali del sistema surround per
cinema (Dolby Digital) sulla pista digitale delle
pellicole cinematografiche. Dei 6 canali, il canale per
il subwoofer è destinato esclusivamente ai bassi, e
poiché il range delle frequenze è più piccolo di quello
del canale principale, esso viene definito con
l’espressione 5.1 canali.
Dolby Digital è il nome del sistema digitale
multicanale Dolby surround che è stato sviluppato
dopo il Dolby Surround System e il Dolby Pro Logic
Surround System.
Pista surround digitale a
5.1 canali
Pista audio analogica
a 4 canali (matrice)
Formato per laserdisc
I laserdisc sono ora disponibili sul mercato in grande
numero. Ciò significa che la registrazione di segnali
audio di formati differenti sul laser disc solleva
l’importante questione della compatibilità con i
laserdisc esistenti. Le piste per il Dolby Digital sui
laserdisc registrano i segnali usando lo spazio di un
solo canale audio analogico, conservando così la
compatibilità con dischi e lettori esistenti.
Come mostrato nella figura sottostante, i suoni
dell’audio digitale di dischi in Dolby Digital possono
essere riprodotti come viene fatto attualmente. I
suoni analogici vengono riprodotti usando l’altro
canale senza i segnali Dolby Digital per segnali audio
monoaurali.
Suono analogico
(monoaurale)
Suono in
Dolby Digital
Suono
digitale
Video
2
4
6
8
10
12
14 MHz
Frequenza
Codifica
Dolby
Digital
Dolby Digital per film
Il numero di film realizzati utilizzando il Dolby Digital
fin dal 1992 ha superato 300 e continua ad
aumentare. Per lettori CD e audio digitale di
laserdisc, sono usati 16 bit per campionare la forma
d’onda dell’audio analogico originale e il
campionamento viene eseguito 44.100 volte al
secondo. Tuttavia, poiché un’enorme quantità di dati
di segnali di registrazione è necessaria per il sistema
multicanale con questo metodo, viene usato l’AC-3
per comprimere i dati.
Quando si riproducono i segnali audio, minore è il
numero di bit usati, più bassa è la qualità del suono.
Con l’AC-3, eventuali perdite nella qualità del suono
udibile sono evitate grazie all’uso di una tecnologia di
mascheramento e di una tecnologia di filtrazione
digitale basate sulle caratteristiche dell’udito umano.
72
Confronto con il Dolby Pro Logic
Surround
Il Dolby Digital è anche noto come sistema a 5.1
canali. Esso è munito di 5 canali (anteriore sinistro,
anteriore destro, centrale, surround sinistro, surround
destro) nel range delle frequenze da 20 Hz a 20 kHz
e da un canale LFE (Low Frequency Effect)
indipendente. Il canale per il subwoofer è detto
anche canale LFE (Low Frequency Effect).
Il canale per il subwoofer può essere usato come
desiderato per ottenere potenti suoni dei bassi.
La tabella alla pagina successiva mostra il confronto
con gli effetti del Dolby Pro Logic Surround.
Informazioni tecniche e Soluzione di problemi
DTS
Il DTS è stato adottato come formato di registrazione del suono nei cinema più nuovi dopo l’uscita di “JURASSIC PARK” nel
1993, e gode di una buona fama per l’elevata qualità del suono e i dinamici effetti surround.
In questo sistema, 6 canali di audio digitale vengono registrati su CD-ROM, anziché sulla pellicola. Il DTS adotta un formato di
riproduzione simultanea. Con un basso tasso di compressione dei segnali audio e un alto tasso di trasmissione, viene prodotto
un formato di qualità audio superiore. Inoltre, a differenza del processo di registrazione diretta dei suoni digitali sulla pellicola, gli
unici componenti necessari sono un lettore di CD-ROM simile a quelli usati con i personal computer e un processore DTS, e
pertanto è necessario un investimento minore rispetto a quello richiesto da altri formati. Per questo motivo, il formato è in corso
di introduzione in un sempre maggiore numero di cinema, ed è in corso di adozione in materiale per cinema in casa (videodischi
digitali, laserdisc) e materiale musicale (compact disc a 5.1 canali).
Più di 11.000 cinema nel mondo hanno adottato il formato DTS, che è ora il formato digitale più popolare per i cinema, in
particolare negli Stati Uniti, in Europa e in Asia.
Dolby Digital
DTS
Dolby Pro Logic
Surround
Num. di canali registrati
5.1 canali (mass.)
6 canali (mass.)
2 canali
Num. di canali di
riproduzione
5.1 canali (mass.)
6 canali (mass.)
4 canali
Struttura dei canali di
riproduzione
Anteriore sinistro, anteriore
destro, centrale, surround
sinistro, surround destro,
subwoofer
Anteriore sinistro, anteriore
destro, centrale, surround
sinistro, surround destro,
subwoofer
Anteriore sinistro, anteriore
destro, centrale, surround
Elaborazione del suono
Elaborazione discreta
digitale
Elaborazione discreta
digitale
Elaborazione a matrice
analogica
Limite di riproduzione delle
alte frequenze dei diffusori
posteriori (surround)
20.000 Hz
20.000 Hz
7.000 Hz
Altre caratteristiche
• 5.1 canali
completamente
indipendenti
• Elevata gamma dinamica
• Posizione stabile,
caratteristiche di fase
elevata, e riproduzione di
effettisurround avanzati
• Alta efficienza (rapporto
di compressione di un
decimo)
• 6 canali completamente
indipendenti
• Elevata gamma dinamica
• Posizione stabile,
caratteristiche di fase
elevata, e riproduzione di
effetti surround avanzati
• Basso rapporto di
compressione (un quarto
circa), elevata qualità del
suono
Avvertenza sul modo di prova DTS
Il ricevitore dispone di un modo che serve per le riparazioni effettuate dalla PIONEER per provare la qualità dell’audio DTS.
L’utilizzatore non ha mai bisogno di accedere a questo modo. Piuttosto, è necessario fare attenzione a NON porre il ricevitore in
questo modo perché ciò cancella tutti i parametri di predisposizione come le impostazioni per i diffusori, le impostazioni del
ritardo, le impostazioni dei canali, ecc.
STANDBY/ON
Nel modo di attesa, se si preme il tasto STANDBY/ON tenendo
contemporaneamente premuto il tasto DIRECT, il ricevitore
viene posto nel modo di prova DTS. Fare attenzione a NON
eseguire questa operazione.
AUDIO/VIDEO MULTI-CHANNEL RECEIVER
STANDBY/ON
STANDBY
DSP
MODE
THX CINEMA
ADVANCED
STEREO
/DTS
—OFF _ON
STANDARD
MPEG
5-CHANNEL EQUAL POWER OUTPUT
S-VIDEO
VIDEO INPUT
VIDEO
L AUDIO R
EXTERNAL
DECODER IN DIRECT
LOUDNESS MIDNIGHT
DIGITAL
NR
SIGNAL
SELECT
RF ATT
CLASS
FM/
PHONES
SPEAKERS
–
BASS
+
– TREBLE +
DIRECT
L’operazione di tasto sopra descritta è simile a quelle utilizzate per scegliere
l’impostazione video PAL o NTSC e per scegliere l’impostazione 8 Ω o 6 Ω,
pertanto fare particolare attenzione quando si eseguono queste operazioni di tasto
in modo da non porre accidentalmente il ricevitore nel modo di prova DTS.
TAPE 2 CHARACTER
INPUT ATT MONITOR /SEARCH MEM
Se accidentalmente si pone il ricevitore nel modo di prova DTS, ripetere
lo stesso procedimento (sopra descritto) per riportare il ricevitore in un
modo di funzionamento che ne consenta l’utilizzo. Dopodiché sarà
necessario impostare di nuovo i parametri di predisposizione
(impostazioni per i diffusori, impostazioni del ritardo, impostazioni dei
canali, ecc.).
73
Informazioni tecniche e Soluzione di problemi
Audio MPEG
MPEG è un sistema di decodifica audio che fornisce un audio di elevata qualità per musica e film. Rimuovendo le
frequenze che non rientrano nella gamma udibile all’orecchio umano, il suono viene quindi compresso per
abilitare la trasmissione di audio monoaurale, stereo o multicanale (5.1 e 7.1) in una singola sequenza di bit, che
costituisce il motivo per cui esso è diventato un formato audio standard per videodischi digitali e personal
computer. La composizione e la versatilità dell’audio MPEG inoltre assicura che la presentazione di una colonna
sonora multicanale risulti appropriata per tutto, da una configurazione per cinema in casa con audio surround a
7.1 canali fino ad un televisore monoaurale. Soprattutto, l’audio MPEG è stato progettato per essere compatibile
con versioni di audio MPEG passate e future, il che significa che future versioni di audio MPEG saranno
compatibili con i decoder prodotti attualmente (il segnale viene semplicemente riconfigurato in modo da rientrare
nel numero di canali disponibili in un sistema).
THX
THX è un programma della Lucasfilm, Ltd. dedicato
alla massima accuratezza nella presentazione di film.
Le colonne sonore dei film sono registrate in grandi
studi di duplicazione cinematografica mediante
apparecchiature cinematografiche. Affinché una
colonna sonora possa essere presentata
accuratamente in un ambiente domestico sono
necessarie speciali tecnologie. In ambienti domestici
la stanza è molto più piccola e ha un suono chiaro, i
diffusori sono molto diversi e ce ne sono soltanto
sei, inoltre chi ascolta sta seduto molto più vicino ad
uno di questi diffusori. A causa di queste differenze
spesso si perde la potenza e l’emozione che si
provano con un buon film. Ora la Pioneer e la THX
hanno unito le loro forze per portare l’intera gloria di
un audio da cinema accurato nel confort e nella
comodità delle case.
Re-Equalization™ : In un cinema la sala è molto
grande e smorza i suoni, lo spettatore è seduto
lontano dai diffusori e i diffusori stessi sono molto
specialistici. Una colonna sonora registrata in questo
spazio che smorza i suoni quando viene riprodotta in
una casa risuona eccessivamente. THX ReEqualization mette a punto questa differenza in
maniera molto precisa.
Dynamic Decorrelation™ : Quando una colonna
sonora invia il suono monoaurale ai diffusori surround
sembra spesso che essa sia emessa da un solo lato
invece che da tutti i lati attorno all’ascoltatore come
avviene in un cinema. Dynamic Decorrelation aiuta a
correggere questa inaccuratezza.
74
Timbre Matching™ : Quando si registra una
colonna sonora è molto importante che l’audio
surround si muova uniformemente e senza giunzioni
nell’intero cinema. È molto fastidioso quando il
suono sembra saltare da un diffusore all’altro. Timbre
Matching aiuta ad uniformare il movimento dell’audio
surround anche se si usano due diffusori soltanto.
Bass Peak Level Manager™ : Alcune colonne
sonore in Dolby Digital e DTS possono produrre
picchi dei bassi indesiderabili in un ambiente
domestico. Bass Peak Level Manager consente di
impostare i livelli di picco massimi appropriati al
sistema utilizzato. (Impostare questa funzione
seguendo le istruzioni per il livello di picco dei bassi
riportate a pagina 32.)
Loudspeaker Position Time Synchronization™ :
Questa funzione consente di regolare la differenza di
distanza da ciascun singolo diffusore alla posizione di
ascolto. Ciò assicura che tutti i diffusori funzionino in
sincronizzazione precisa migliorando la natura senza
giunzioni del campo sonoro. (Impostare questa
funzione seguendo le istruzioni per il tempo di ritardo
riportate a pagina 28.)
Informazioni tecniche e Soluzione di problemi
RDS (Radio Data System)
Che cos’è l’RDS (Radio Data System)
Nel sistema RDS, le stazioni radio FM trasmettono
informazioni come il nome della stazione e il tipo di
programma oltre ai normali segnali audio. Questo
apparecchio riceve dati RT, PS e PTY, ed offre la
funzione EON.
• Dati RT (testo radio)
Un messaggio di testo costituito da un massimo di
64 caratteri.
• Dati PS (nome di servizio programma)
Il nome della stazione radio.
• Dati PTY (tipo di programma)
Il tipo di programma trasmesso da una particolare
stazione ad una data ora.
EON (Enhanced Other Network)
Funzione che consente di impostare il ricevitore in
modo che esso passi automaticamente ad una
frequenza quando inizia la trasmissione di un
bollettino sul traffico o di un notiziario. Questa
funzione non può essere usata in aree in cui le
informazioni EON non sono trasmesse e quando le
stazioni radio FM non trasmettono dati PTY.
Al termine del programma, viene ripristinato l’ascolto
della frequenza originale.
PI (identificazione programma)
Queste informazioni sono costituite da un codice che
consente al sintonizzatore di distinguere paesi o aree
in cui viene trasmesso lo stesso programma, e ad
identificare il programma stesso. Il codice non è
destinato alla visualizzazione diretta ed è assegnato a
ciascun singolo programma radio per renderlo
distinguibile dagli altri programmi.
• Registrazione e cancellazione del codice PI
Per usare la funzione EON, le stazioni RDS ricevibili
devono essere preselezionate nel sintonizzatore.
Quando si è preselezionato un codice PI e si
preseleziona lo stesso programma (codice PI)
usando una frequenza differente, questa funzione
si attiva soltanto per la stazione impostata più
recentemente a prescindere dallo stato di
ricezione.
Quando si preselezionano nuove frequenze perché
ci si è spostati in un’altra area, ecc., è necessario
cancellare i codici PI registrati.
Per cancellare i codici PI, eseguire il seguente
procedimento.
1. Premere il tasto EON MODE per due secondi o
più.
Viene visualizzato “ERASE PI”.
2. Entro 5 secondi, premere MEMORY.
• TA (identificazione di bollettini sul traffico)
Questo è un segnale di attivazione/disattivazione
che indica se un bollettino sul traffico è in corso di
trasmissione o meno.
• NEWS (notiziari)
Funzione di allarme PTY (PTY ALARM)
Funzione che fa passare la ricezione ad un annuncio
di emergenza trasmesso da una stazione FM non
appena esso inizia ad essere trasmesso (segnale di
emergenza dati PTY).
Durante la ricezione di questo segnale, TAPE 2
MONITOR e MUTING vengono automaticamente
disattivati e il modo di visualizzazione viene
impostato su PTY.
Controllo EON
Quando l’EON è attivata e viene selezionata una
funzione diversa dal sintonizzatore, la funzione passa
automaticamente alla stazione FM quando inizia la
trasmissione di un bollettino sul traffico o di un
notiziario. Al termine del programma, viene
ripristinata la funzione originale.
(Anche se l’EON è attivata, questa funzione non si
attiva quando si passa ad una stazione AM.)
75
Informazioni tecniche e Soluzione di problemi
I seguenti sono i 29 titoli di dati PTY trasmessi.
Notiziari [NEWS]
• Brevi resoconti di fatti, eventi e opinioni
pubblicamente espresse, reportage e attualità.
Attualità [AFFAIRS]
• Programmi di attualità che ampliano o
approfondiscono le notizie, generalmente in uno
stile o con un concetto di presentazione differente,
comprendenti dibattiti o analisi.
Informazioni [INFORMATION]
• Lo scopo di questi programmi è di dare consigli nel
senso più ampio.
Sport [SPORT]
• Programmi riguardanti ogni aspetto dello sport.
Programmi educativi [EDUCATION]
• Programmi destinati principalmente ad educare, di
cui l’elemento formale è fondamentale.
Lavori teatrali [DRAMA]
• Tutti i lavori teatrali radiofonici, compresi quelli a
puntate.
Programmi culturali [CULTURE]
• Programmi riguardanti qualsiasi aspetto della
cultura nazionale o regionale, compresi la lingua, il
teatro, ecc.
Scienza [SCIENCE]
• Programmi sulle scienze naturali e sulla tecnologia.
Programmi vari [VARIED]
• Usata per programmi basati su principalmente
conversazioni generalmente di intrattenimento
leggero, e che non rientrano nelle altre categorie.
Gli esempi includono quiz, giochi o interviste.
Musica pop [POP MUSIC]
• Musica commerciale, generalmente considerata di
interesse popolare corrente, spesso con
informazioni sulle vendite dei dischi attuali o
recenti.
Musica rock [ROCK MUSIC]
• Musica rock contemporanea.
Musica moderata [M.O.R. MUSIC]
• Termine comune usato per descrivere musica
considerata di “facile ascolto”, a differenza della
musica pop, rock o classica.
Musica classica “leggera” [LIGHT MUSIC]
• Musica classica per l’apprezzamento generale
piuttosto che specialistico. Esempi di musica di
questa categoria sono la musica strumentale, e i
pezzi vocali e corali.
Musica classica “seria” [CLASSICAL]
• Esecuzioni dei principali pezzi per orchestra, di
sinfonie, di musica da camera, ecc., compresa
l’opera.
Musica di altro genere [OTHER MUSIC]
• Stili musicali che non rientrano nelle altre categorie.
Usata particolarmente per musica specialistica di
cui sono esempi il rhythm and blues e il reggae.
Bollettini meteorologici [WEATHER]
• Bollettini meteorologici, previsioni del tempo e
informazioni meteorologiche.
76
Informazioni finanziarie [FINANCE]
• Informazioni sul mercato azionario, sul commercio,
sulla finanza, ecc.
Programmi per bambini [CHILDREN]
• Programmi destinati ad una audience giovane,
principalmente di intrattenimento e interesse,
piuttosto che di carattere educativo.
Affari sociali [SOC. AFFAIRS]
• Programmi sulle persone e sulle cose che
influenzano persone o gruppi. Comprende
sociologia, storia, geografia, psicologia e società.
Programmi religiosi [RELIGION]
• Qualsiasi aspetto delle credenze e delle fedi,
implicanti una o più divinità, la natura dell’esistenza,
e l’etica.
Programmi con telefonate in diretta [PHONE IN]
• Programmi che coinvolgono membri del pubblico
che esprimono la loro opinione per mezzo di
telefonate o in una tribuna pubblica.
Viaggi [TRAVEL]
• Programmi riguardanti viaggi per destinazioni vicine
o lontane, viaggi organizzati, e idee e opportunità di
viaggio. Non per l’uso di annunci su problemi,
ritardi o lavori stradali che hanno influenza su viaggi
prossimi, per i quali sono usati TP/TA.
Tempo libero [LEISURE]
• Programmi riguardanti attività ricreative cui
l’ascoltatore può partecipare. Esempi
comprendono il giardinaggio, la pesca, la collezione
di oggetti d’antiquariato, la cucina, la gastronomia,
ecc.
Musica jazz [JAZZ MUSIC]
• Musica polifonica, sincopata caratterizzata da
improvvisazione.
Musica country [COUNTRY M]
• Brani nati dalla tradizione musicale degli stati
americani del sud, o che hanno portato avanti tale
tradizione, caratterizzati da una semplice melodia e
da un intreccio narrativo.
Musica nazionale [NATIONAL M]
• Musica popolare attuale di una nazione o di una
regione nella lingua di quel paese, contrapposta alla
musica pop internazionale generalmente
proveniente dagli Stati Uniti o dal Regno Unito, e in
inglese.
Vecchi successi [OLDIES MUSIC]
• Musica della cosiddetta “epoca d’oro” della musica
popolare.
Musica folk [FOLK MUSIC]
• Musica che affonda le sue radici nella cultura
musicale di una particolare nazione, di solito
suonata su strumenti acustici. L’intreccio narrativo
può essere basato su fatti storici o personaggi
storici.
Documentari [DOCUMENTARY]
• Programmi riguardanti fatti reali, presentati in stile
investigativo.
Informazioni tecniche e Soluzione di problemi
“Appunti” per i tasti di richiamo stazioni
Si consiglia di annotare le stazioni preselezionate.
*1
*2
*3
*4
*5
CLASS A
Stazione num.
Nome della stazione
Frequenza
Stazione num.
Nome della stazione
Frequenza
*6
*7
*8
*9
*0
*1
*2
*3
*4
*5
CLASS B
Stazione num.
Nome della stazione
Frequenza
Stazione num.
Nome della stazione
Frequenza
*6
*7
*8
*9
*0
*1
*2
*3
*4
*5
CLASS C
Stazione num.
Nome della stazione
Frequenza
Stazione num.
Nome della stazione
Frequenza
*6
*7
*8
*9
*0
Caratteri utilizzabili per l’introduzione dei nomi delle stazioni e relative indicazioni sul
display:
Caratteri
A
B
C
D
E
F
G
H
I
J
K
L
M
N
O
P
Q
R
S
T
U
V
W
X
Y
Z
[
\
]
_
!
0
1
2
3
4
5
6
7
8
9
"
%
&
'
(
)
*
+
,
-
.
/
:
=
?
@
Indicazioni sul display
Caratteri
Indicazioni sul display
Caratteri
Indicazioni sul display
Caratteri
Indicazioni sul display
77
Informazioni tecniche e Soluzione di problemi
Lista dei codici preselezionati
Apparecchio
Fabbricante
Codice
DVD
TOSHIBA
SONY
PANASONIC
JVC
SAMSUNG
SHARP
AKAI
RCA
PIONEER
001
002
003
004
005
006
007
009
000, 008
LD
SONY
DENON
HITACHI
PHILIPS
RADIOLA
SONY
TELEFUNKEN
PIONEER
101
106
105
104
104
101, 103
100
100, 102 (Lettore
DVD o LD)
SAT
PIONEER
200, 202
VCR
PHILIPS
PANASONIC
THOMSON
SONY
JVC
GRUNDIG
414, 428
403, 408
417, 420, 428
416, 417
407, 417, 428
408, 414, 419, 425,
426, 427
401, 417
406, 417, 419
405, 409, 414, 417,
428
407, 409, 414
402
412, 413, 424
410
417, 420, 421
403, 408, 417, 427
401, 410, 417
417
413, 419
425
413, 415, 418, 423,
424
423
419
425
411, 414
410, 417, 419, 421
418, 423, 425
420, 422
417
AKAI
HITACHI
TOSHIBA
MITSUBISHI
SHARP
ORION
SANYO
FERGUSON
BLAUPUNKT
NOKIA
SELECO
AIWA
AKIBA
ALBA
AMBASSADOR
AMSTRAD
ANITECH
ASA
BAIRD
BASIC LINE
BRANDT
BRANDT
ELECTRONIQUE
BUSH
CATRON
CGB
CIMLINE
CLATRONIC
CONDOR
CROWN
78
413, 415, 418, 424,
425
423
419
425
423
423
418, 423, 425
Apparecchio
VCR
Fabbricante
Codice
DAEWOO
DANSAI
DE GRAAF
DECCA
DUAL
DUMONT
ELCATECH
FIDELITY
FINLANDIA
FINLUX
FIRSTLINE
418, 423
425
406
414,419
417
410, 414, 419
425
419
410, 414
406, 410, 414, 419
405, 409, 411, 424,
425
410
423
419
414
423
411
411, 418, 419, 423,
425
410, 417
410, 414
430
411, 419, 425
425, 426
412, 413, 425, 426
425
419
414
401, 410, 417, 428
411, 418
425
401, 424
425
425
411, 414
401, 409, 410
419
405, 425
414
412, 413, 424
410, 411, 419
425
403, 427
427
419, 425
419
407, 417
414
425
417, 428
417, 419
411, 419, 425
414
411, 417, 425
417
406
419
FISHER
FRONTECH
FUNAI
GBC
GENERAL
GOLDSTAR
GOODMANS
GRAETZ
GRANADA
GRANDIENTE
GRANDIN
HCM
HINARI
HYPSON
IMPERIAL
INTERFUNK
ITT
ITV
KAISUI
KENDO
KORPEL
LEYCO
LOEWE
LUXOR
M-ELECTRONIC
MANESTH
MARANTZ
MATSUI
MEMOREX
MEMPHIS
METZ
MINERVA
MULTITECH
MURPHY
NBC
NECKERMANN
NESCO
NORDMENDE
OCEANIC
OSAKI
OTTO VERSAND
PALLADIUM
PATHE MARCONI
PENTAX
PERDIO
Informazioni tecniche e Soluzione di problemi
Apparecchio
VCR
Fabbricante
Codice
PHONOLA
PORTLAND
PROLINE
PYE
QUELLE
RADIOLA
REX
ROADSTAR
SABA
SAISHO
SALORA
SANSUI
SBR
SCHAUB LORENZ
SCHNEIDER
SEI
SENTRA
SHINTOM
SIEMENS
SINGER
SINUDYNE
SOLAVOX
SUNSTAR
SUNTRONIC
TASHIKO
TATUNG
TEC
TELEAVIA
TELEFUNKEN
TENOSAL
TENSAI
THORN
UNIVERSUM
414
423
419, 426
414
414
414
417, 428
411, 418, 425
417, 420, 428
412, 424
401, 409
407, 417
414
417, 419
414, 419, 425
414
423
425
410, 411, 427
405
414
423
419
419
419
414, 417, 419
423
417
417, 420, 422, 428
425
419
410, 417
401, 411, 414, 419,
427
425
425
423
400, 404, 407, 414,
431 (registratore di
videodischi digitali)
YAMISHI
YOKAN
YOKO
PIONEER
TAPE
AKAI
ARCAM
DENON
FISHER
GRUNDIG
JVC
KENWOOD
LUXMAN
MARANTZ
MEMOREX
MITSUBISHI
NAKAMICHI
ONKYO
PHILIPS
SANSUI
SHERWOOD
SONY
TANDBERG
TECHNICS
TOSHIBA
YAMAHA
PIONEER
823
810
810, 821
813
815
802
804, 807, 816
805
815
819
823
806
808, 812
815
818
809
801, 817
814
803
820, 822
811, 816
800, 819
Apparecchio
CD
TV
Fabbricante
Codice
AKAI
ARCAM
ASUKA
AUDIO TON
BUSH
CALIFORNIA
AUDIO LAB
CYRUS
DENON
DUAL
FISHER
GOLDSTAR
GRUNDIG
HITACHI
INTERSOUND
JVC
KENWOOD
KODAK
LINN
LUXMAN
M ELECTRONIC
MARANTZ
MATSUI
MCS
MEMOREX
MERIDIAN
MITSUBISHI
NAD
NAIM
ONKYO
PANASONIC
PHILIPS
QUAD
QUASER
ROADSTAR
ROTEL
SABA
SANYO
SHARP
SONY
TECHNICS
TELEFUNKEN
THOMSON
UNIVERSUM
YAMAHA
PIONEER
308
312
313
312
305
304
PHILIPS
SONY
GRUNDIG
PANASONIC
TOSHIBA
TELEFUNKEN
SHARP
SAMSUNG
HITACHI
601, 607, 610, 636
604
601, 632
601, 608, 620, 622
605, 632
612, 614, 631
602
607, 615, 623, 625
601, 606, 610, 612,
620, 621, 633, 637
601, 612, 620, 630
612
611, 624, 627
SABA
BRANDT
SANYO
312
309
313, 319
317
302
312
307
313
303
310, 311
322
312
318
323
304, 312
312
304
300
312
308
316
312
320
304
312, 322
312
304
323
312
319
317
321
301, 316
304, 306
319
319
312
314, 315
300, 325 (Registratore
CD)
79
Informazioni tecniche e Soluzione di problemi
Apparecchio
TV
Fabbricante
Codice
THOMSON
FERGUSON
NOKIA
MITSUBISHI
SCHNEIDER
GOLDSTAR
BLAUPUNKT
NORDMENDE
RADIOLA
JVC
DAEWOO
ORION
SIEMENS
ACURA
ADMIRAL
AKAI
AKURA
ALBA
AMSTRAD
ANITECH
ASA
ASUKA
AUDIOGONIC
BASIC LINE
BAUR
BEKO
BEON
BLUE SKY
BLUE STAR
BPL
BTC
BUSH
612, 630, 631
607, 612, 630
603, 620, 631
601, 609
607, 619, 626
607, 629
601
603, 612, 630, 631
607
613
607, 623, 636
603, 607, 616, 617
601
623
601
603, 611, 620
619
607, 616, 619, 623
620, 623, 626
623
624
619
607, 612
619, 623
601, 607, 620
615
607
619
618
618
619
607, 619, 620, 623,
626, 636
623
607
607
620
623
607
615
615
623
603
615, 623
620
619
619
607
623
607, 627
607, 623
632
607
619
623
620
607
611, 621, 635
603, 607, 624, 627,
632, 633, 635
CASCADE
CATHAY
CENTURION
CGB
CIMLINE
CLARIVOX
CLATRONIC
CONDOR
CONTEC
CROSLEY
CROWN
CRYSTAL
CYBERTRON
DAINICHI
DANSAI
DAYTON
DECCA
DIXI
DUMONT
ELIN
ELITE
ELTA
EMERSON
ERRES
FINLANDIA
FINLUX
80
Apparecchio
TV
Fabbricante
Codice
FIRSTLINE
FISHER
FORMENTI
FRONTECH
FRONTECH/
PROTECH
FUJITSU
FUNAI
GBC
GEC
GELOSO
GENEXXA
GOODMANS
617, 623
603, 611, 615, 624
603, 607, 620
601, 620, 625
603
GORENJE
GPM
GRAETZ
GRANADA
GRANDIENTE
GRANDIN
HANSEATIC
HCM
HINARI
HISAWA
HUANYU
HYPSON
ICE
IMPERIAL
INDIANA
INGELEN
INTERFUNK
INTERVISION
ISUKAI
ITC
ITT
JEC
KAISUI
KAPSCH
KENDO
KENNEDY
KORPEL
KOYODA
LEYCO
LIESENK&TTER
LUXOR
M ELECTRONIC
M-ELECTRONIC
MAGNADYNE
MAGNAFON
MANESTH
MARANTZ
MARK
MATSUI
MCMICHAEL
MEDIATOR
MEMOREX
METZ
MINERVA
MULTITECH
NECKERMANN
627
617, 625
603, 620
607, 610, 627
603, 623
601, 619
607, 616, 626, 627,
636
615
619
601, 620
607, 611, 620, 621,
627
639
618
607, 620
618, 623
607, 619, 623
618
636
607, 618, 625
625, 626
615, 620
607
601
601, 603, 607, 620
625, 628
619
620
601, 603, 620
605
618, 619, 623
601
620
603, 620
607
623
607, 617, 625, 627
607
603, 620, 621
601, 623, 624, 633,
635, 636
607, 612, 630
603, 628
628
616, 625
607
607
607, 616, 617, 620,
623, 626, 627
610
607
623
601
601, 632
623, 628
601, 607
Informazioni tecniche e Soluzione di problemi
Apparecchio
TV
Fabbricante
Codice
NEI
NIKKAI
607, 620
605, 607, 619, 625,
627
628
601, 603, 620
619, 625, 627
619
627
601, 603, 607, 620
615
625
620
623
603, 620
603
607
620, 623
607, 620, 623, 625,
628
601, 603, 607, 620,
624, 632
607
632
603, 620
601, 625
619, 623, 625
616, 623, 625
601, 603, 620, 621
628
607, 610
620
TV
620, 625
603, 617, 628
601, 620
603, 628
603, 616, 617, 628
621
601
MD
NOBLIKO
OCEANIC
OSAKI
OSO
OSUME
OTTO VERSAND
PALLADIUM
PANAMA
PATHO CINEMA
PAUSA
PHILCO
PHOENIX
PHONOLA
PROFEX
PROTECH
QUELLE
R-LINE
RBM
REDIFFUSION
REX
ROADSTAR
SAISHO
SALORA
SAMBERS
SBR
SCHAUB
LORENZ
SEG
SEI
SELECO
SIAREM
SINUDYNE
SKANTIC
SOLAVOX
Apparecchio
Fabbricante
Codice
SONOKO
SONOLOR
SONTEC
SOUNDWAVE
STANDARD
STERN
SUSUMU
SYSLINE
TANDY
TASHIKO
TATUNG
TEC
TELEAVIA
TELETECH
TENSAI
THORN
607, 623
601, 611
607
607
619, 623
601
619
607
601, 619, 627
610
607, 627
620
612
623
617, 619
601, 607, 620, 624,
627
618
620
603, 620, 628
601, 607, 615, 620,
624, 625, 633, 635
607
601
621
607
603, 620, 628
607
TOMASHI
TOWADA
ULTRAVOX
UNIVERSUM
VESTEL
VOXSON
WALTHAM
WATSON
WATT RADIO
WHITE
WESTINGHOUSE
YOKO
PIONEER
SONY
KENWOOD
SHARP
TEAC
ONKYO
DENON
PIONEER
607, 620, 625
600, 601, 603, 607,
612, 620, 630
901
903
902
904
905
906
900,902
81
Informazioni tecniche e Soluzione di problemi
Soluzione di problemi
Un funzionamento anomalo può essere spesso interpretato come un guasto o un problema di funzionamento.
Se si ritiene che questo componente non funzioni correttamente, effettuare i controlli secondo la lista
sottostante. Talvolta il problema può riguardare un altro componente. Controllare gli altri componenti e gli
apparecchi elettrici utilizzati. Se non si riesce a risolvere il problema neppure dopo aver eseguito i seguenti
controlli, rivolgersi ad un centro di assistenza PIONEER autorizzato o al rivenditore di fiducia per la riparazione.
Problema
L’apparecchio non si accende.
Causa
Rimedio
• La spina del cavo di alimentazione è • Collegare la spina del cavo di
scollegata.
alimentazione alla presa a muro.
• Potrebbe essersi attivato il circuito di • Scollegare la spina del cavo di
protezione.
alimentazione dalla presa a muro e
quindi ricollegarla.
L’apparecchio non risponde quando si • Elettricità statica causata da aria
premono i tasti.
asciutta.
• Scollegare la spina del cavo di
alimentazione dalla presa a muro e
quindi ricollegarla.
Nessun suono viene emesso quando si • Collegamenti errati
seleziona una funzione.
•
•
•
•
•
Nessuna immagine viene emessa
quando si seleziona una funzione.
• Accertarsi che il componente sia
collegato correttamente (vedere
pagg. 8-17).
Il suono è silenziato.
• Premere MUTE sul telecomando.
Il volume è abbassato.
• Regolare MASTER VOLUME.
TAPE 2 MONITOR è attivato.
• Premere il tasto TAPE 2 MONITOR.
I diffusori sono disattivati.
• Premere SPEAKERS (A/B) per
selezionare i diffusori collegati.
La commutazione DIGITAL/ANALOG • Impostare SIGNAL SELECT (vedere
è impostata in maniera errata.
pag. 41).
• Collegamenti errati
• La fonte di ingresso non è stata
selezionata correttamente.
Considerevole rumore nei programmi
radio
• Accertarsi che il componente sia
collegato correttamente (vedere pag.
9).
• Premere il tasto di funzione corretto.
• Frequenza errata
• Sintonizzare la frequenza corretta.
• L’antenna non è collegata.
• Collegare l’antenna (vedere pag. 13).
• I cavi AC-3 RF e/o digitali sono vicini • Allontanare i cavi AC-3 RF e/o digitali
ai terminali antenna o al filo
dai terminali antenna o dal filo
dell’antenna.
dell’antenna.
Programmi FM
• L’antenna FM non è estesa
• Estendere completamente l’antenna
completamente o non è posizionata
FM a filo, collocarla nella posizione
correttamente.
che consente la ricezione ottimale, e
fissarla ad una parete.
• Segnali radio deboli
• Collegare un’antenna FM esterna
(vedere pag. 13).
• Interferenze di forti onde radio che • Premere il tasto RF ATT (vedere pag.
causano la distorsione del suono
46).
Programmi AM
• L’antenna AM non è posizionata
correttamente.
• Segnali radio deboli
• Interferenze causate da altri
apparecchi (lampade fluorescenti,
motori, ecc.)
• Regolare l’orientamento e la
posizione in modo da ottenere la
ricezione ottimale.
• Collegare un’altra antenna AM interna
o una esterna (vedere pag. 13).
• Spegnere l’apparecchio che causa i
disturbi o allontanarlo dal ricevitore.
• Allontanare l’antenna dall’apparecchio
che causa i disturbi.
Le stazioni radio non vengono
selezionate automaticamente.
• Segnali radio deboli
• Collegare un’antenna esterna (vedere
pag. 13).
L’emissione dal subwoofer è molto
bassa.
• L’impostazione attuale allontana i
segnali dal subwoofer.
• Per ottenere più segnali dal
subwoofer, impostarlo su PLUS o
scegliere SMALL per i diffusori
anteriori (FRONT).
82
Informazioni tecniche e Soluzione di problemi
Problema
Causa
Nessun suono viene emesso dai
diffusori surround o dal diffusore
centrale.
• Le impostazioni per i diffusori sono
errate.
Il suono viene prodotto da alcuni
componenti, ma non dai componenti
digitali.
• SIGNAL SELECT è impostato in
maniera errata.
Rimedio
• Fare riferimento a “Speaker Setting”
alle pagine 26-27 per controllare le
impostazioni per i diffusori.
• Il livello dei diffusori posteriori e/o del • Fare riferimento a “Channel Level” a
diffusore centrale è abbassato.
pagina 29 per controllare il livello dei
diffusori.
• I diffusori surround e/o il diffusore
• Collegare i diffusori (vedere pagg. 14,
centrale sono scollegati.
15).
• Impostare SIGNAL SELECT su
DIGITAL o su ANALOG secondo il
tipo di collegamento effettuato
(vedere pag. 41).
• Gli ingressi digitali sono assegnati in • Effettuare le impostazioni per gli
maniera errata, o non sono assegnati ingressi digitali correttamente (vedere
affatto.
pag. 34).
Nessun suono viene emesso o viene • SIGNAL SELECT è impostato su
emesso del rumore quando si riproduce ANALOG.
materiale in DTS.
• Effettuare collegamenti digitali
(vedere pagg. 10, 11) e impostare
SIGNAL SELECT su DIGITAL (vedere
pag. 41).
• Fare riferimento al manuale di
istruzioni allegato al lettore DVD.
• Si sta usando un lettore DVD non
compatibile con il DTS, o
l’impostazione del lettore DVD è
errata.
• Il livello dell’uscita digitale è stato
• Impostare il livello del volume digitale
abbassato su un lettore CD o un altro del lettore al massimo, o nella
componente munito di funzione di
posizione neutra.
regolazione del livello dell’uscita
digitale. (Il segnale in DTS è stato
alterato dal lettore, e non può essere
letto.)
Il suono viene emesso a intermittenza • Il disco in fase di riproduzione
quando si riproduce materiale in DTS.
contiene una grande quantità di
L’indicatore di sovraccarico è illuminato. informazioni.
• Usare il modo STANDARD per
ottenere i risultati ottimali (vedere
“Memo” a pagina 38).
Quando viene eseguita una ricerca da • La funzione di ricerca eseguita dal
•
un lettore CD compatibile con il DTS
lettore interferisce con la lettura delle
durante la riproduzione, viene emesso
informazioni digitali.
del rumore.
Non si tratta di un problema di
funzionamento, ma accertarsi di
abbassare il volume per evitare
l’emissione di forti rumori dai
diffusori.
Il controllo a distanza è impossibile.
• Le pile del telecomando si sono
• Sostituire le pile (vedere pag. 6).
esaurite.
• Eccessiva distanza o angolo operativo • Usare il telecomando entro 7 m e a
errato
30° dal sensore di comandi a distanza
sul pannello anteriore (vedere pag. 7).
• C’è un ostacolo tra il ricevitore e il
• Eliminare l’ostacolo o usare il
telecomando.
telecomando da un’altra posizione.
• Forti luci come lampade fluorescenti • Evitare di esporre il sensore di
colpiscono la finestrella del sensore di comandi a distanza sul pannello
comandi a distanza sull’apparecchio.
anteriore a luci dirette.
• Un cavo è collegato al terminale
• Collegare il cavo alla presa
CONTROL IN su questo apparecchio. appropriata.
Il display è scuro.
• È stato premuto il tasto FL DIMMER. • Premere ripetutamente FL DIMMER
sul pannello anteriore per ritornare
all’impostazione di default (vedere
pag. 45).
Se l’apparecchio non funziona normalmente a causa di fattori esterni come elettricità
statica
Scollegare la spina del cavo di alimentazione dalla presa a muro e quindi ricollegarla per riportare l’apparecchio
alle condizioni di funzionamento normali.
83
Informazioni tecniche e Soluzione di problemi
Caratteristiche tecniche
Sezione amplificatore
Sezione sintonizzatore FM
Potenza di uscita continua (modo STEREO)
FRONT
............ 110 W + 110 W (DIN 1 kHz, THD 1%, 8 Ω)
Potenza di uscita continua (modo surround)
FRONT
............ 110 W + 110 W (DIN 1 kHz, THD 1%, 8 Ω)
CENTER
........................... 110 W (DIN 1 kHz, THD 1%, 8 Ω)
SURROUND
............ 110 W + 110 W (DIN 1 kHz, THD 1%, 8 Ω)
Potenza di uscita nominale .................... 100 W + 100 W
(20 Hz-20 kHz, THD 0,09%, 8 Ω)
• Le caratteristiche tecniche sopra menzionate valgono
quando l’alimentazione è a 230 V.
Ingressi (Sensibilità/Impedenza)
PHONO MM .......................................... 4,7 mV/47 kΩ
VCR 1, VCR 2, DVD/LD, TV/SAT, VIDEO, CD,
MD/TAPE 1/CD-R, TAPE 2 ..................... 335 mV/47 kΩ
Livello di sovraccarico phono (T.H.D. 0,1 %, 1 kHz)
PHONO MM ................................................... 120 mV
Risposta in frequenza
PHONO MM ............... Da 20 Hz a 20.000 Hz ±0,3 dB
VCR 1, VCR 2, DVD/LD, TV/SAT, VIDEO, CD,
+0
MD/TAPE 1/CD-R, TAPE 2 .. Da 5 Hz a 100.000 Hz –3 dB
Uscite (Livello/Impedenza)
VCR 1 REC, VCR 2 REC, MD/TAPE 1/CD-R REC,
TAPE 2 REC ............................................. 335 mV/1 kΩ
Controllo del tono
BASS ................................................... ± 6 dB (100 Hz)
TREBLE ............................................... ± 6 dB (10 kHz)
LOUDNESS .............................. +3 dB (100 Hz/10 kHz)
Rapporto segnale/rumore (IHF, cortocircuitato, rete A)
PHONO MM ...................................................... 80 dB
VCR 1, VCR 2, DVD/LD, TV/SAT, VIDEO, CD,
MD/TAPE 1/CD-R, TAPE 2 ................................ 101 dB
Rapporto segnale/rumore
[DIN (uscita potenza nominale/50 mW)]
PHONO MM ............................................ 68 dB/61 dB
VCR 1, VCR 2, DVD/LD, TV/SAT, VIDEO, CD,
MD/TAPE 1/CD-R, TAPE 2 ........................ 92 dB/65 dB
Campo di frequenza ................. Da 87,5 MHz a 108 MHz
Sensibilità utilizzabile
.......................... Mono: 15,2 dBf, IHF (1,6 µV/75 Ω)
Soglia di sensibilità a 50 dB ..................... Mono: 20,2 dBf
Stereo: 41,2 dBf
Sensibilità (DIN) .......................................... Mono: 1,1 µV
(rapporto segnale/rumore 26 dB)
Stereo: 50 µV
(rapporto segnale/rumore 46 dB)
Rapporto segnale/rumore .......... Mono: 76 dB (a 85 dBf)
Stereo: 72 dBf (a 85 dBf)
Rapporto segnale/rumore (DIN) .................. Mono: 62 dB
Stereo: 58 dB
Distorsione ..................................... Stereo: 0,6% (1 kHz)
Selettività del secondo canale ................ 70 dB (400 kHz)
Separazione stereo .................................... 40 dB (1 kHz)
Risposta in frequenza. ........... Da 30 Hz a 15 kHz (±1 dB)
Ingresso antenna ................................... 75 Ω sbilanciato
Sezione video
Ingressi (Sensibilità/Impedenza)
VCR 1, VCR 2, DVD/LD, TV/SAT, VIDEO ... 1 Vp-p/75 Ω
Uscite (Livello/Impedenza)
VCR 1, VCR 2, MONITOR ......................... 1 Vp-p/75 Ω
Risposta in frequenza
+0
VCR 1, VCR 2, MONITOR .... Da 5 Hz a 10 MHz, –3 dB
Rapporto segnale/rumore ...................................... 65 dB
Questi prodotti, VSX-908RDS e VSX-908RDS-G
sono conformi al DM 28/8/1995, Nº548,
ottemperando alle prescrizioni di cui al DM 25/
6/1985 (par.3, All.A) e DM 27/8/1987 (All.I)
PIONEER CORPORATION
Sezione sintonizzatore AM
Campo di frequenza .................. Da 531 kHz a 1.602 kHz
Sensibilità (IHF, antenna a telaio) ...................... 350 µV/m
Selettività ............................................................... 30 dB
Rapporto segnale/rumore ...................................... 50 dB
Antenna .................................................. Antenna a telaio
Generali
Alimentazione ....................... CA a 220 - 230 V, 50/60 Hz
Consumo ............................................................... 400 W
Consumo nel modo di attesa ................................. 1,0 W
Prese CA
SWITCHED (× 2). .......................... Totale 100 W mass.
UNSWITCHED ....................................... 100 W mass.
Dimensioni. ...... 420 mm (L) × 173 mm (A) × 470 mm (P)
Peso (senza confezione) ...................................... 14,9 kg
Accessori in dotazione
Antenna FM ................................................................... 1
Antenna AM a telaio ...................................................... 1
Pile a secco (formato “AA” (IEC LR6)) ........................... 2
Telecomando .................................................................. 1
Istruzioni per l’uso .......................................................... 1
NOTA:
Le caratteristiche tecniche e il design sono soggetti a
possibili modifiche dovute a miglioramenti del prodotto,
senza obbligo di preavviso.
Pubblicato da Pioneer Corporation.
Copyright © 1999 Pioneer Corporation.
Tutti i diritti reservati.
4-1, Meguro 1-Chome, Meguro-ku, Tokyo 153-8654, Japan
PIONEER ELECTRONICS [USA] INC.
P.O. BOX 1540, Long Beach, California 90801-1540, U.S.A.
PIONEER ELECTRONICS OF CANADA, INC. 300 Allstate Parkway, Markham, Ontario L3R OP2, Canada
PIONEER ELECTRONIC [EUROPE] N.V.
Haven 1087, Keetberglaan 1, 9120 Melsele, Belgium TEL: 03/570.05.11
PIONEER ELECTRONICS AUSTRALIA PTY. LTD. 178-184 Boundary Road, Braeside, Victoria 3195, Australia, TEL: [03] 9586-6300
PIONEER ELECTRONICS DE MEXICO S.A. DE C.V.
San Lorenzo Num 1009 3er piso Desp. 302 Col. Del Valle,
84
<99F00EF0H00>
Mexico D.F. C.P. 03100 TEL: 5-688-52-90
Printed in Japan
<ARC7246-B>
Was this manual useful for you? yes no
Thank you for your participation!

* Your assessment is very important for improving the work of artificial intelligence, which forms the content of this project

Download PDF

advertisement