KRF-X9060D
KENWOOD
SINTOAMPLIFICATORE DI CIRCONDAMENTO AUDIO / VIDEO
KRF-X9060D
ISTRUZIONI PER L'USO
KENWOOD CORPORATION
/ telecomando in dotazione
II telecomando in dotazione a questo sintoamplificatore possiede molte più funzioni dei telecomando
standard. Queste funzioni gli permettono di controllare altri componenti audio/video. Per poterlo usare
con la massima efficienza, è importante leggerne le istruzioni e comprenderle bene.
In caso diverso, si possono commettere numerosi errori di controllo dei componenti.
LA DICHIARAZIONE DI CONFORMITÀ "CE" DI QUESTO
PRODOTTO È DEPOSITATA PRESSO:
KENWOOD ELECTRONICS EUROPE B.V.
AMSTERDAMSEWEG 37
1422ACUITHOORM
THE NETHERLANDS
DICHIARAZIONE DI CONFORMITÀ'
S! DICHIARA CHE:
II Sintoamplificatore audio/video Kenwood per casa, modello
KRF-X9060P
risponde alle prescrizioni de!f'art.2 comma 1 del D.ìVI. 28 agosto 1995, n.548
Fatto ad Urthoorn il 06 dicembre 2001
Kenwood Electronics Europe B.V.
Amsterdamseweg 37
1422 AC Uithoorn
The Netherlands
Prima di attivate l'alimentazione
/t\ Avvertenza : Per un uso sicuro dell'apparecchio,
leggete attentamente questa pagina.
Le unità sono disegnate per il funzionamento che segue.
Disimhalìaggio
La Gran Bretagna e l'Europa
solo c.a. a 230 V
Disimballare con l'apparecchio e accertarsi che tutti gii accessori siano
presenti.
FM interna (1)
Unità di telecomando (1)
RC-R0815
Antenna AM ad anello (1)
Batteria (R6/AA) (2)
Se uno degli accessori manca o se l'apparecchio è danneggiato o non
funziona, rivolgersi immediatamente al rivenditore. Se l'apparecchio vie
stato spedito, avvertire immediatamente il corriera. Kenwood raccomanda
di conservare la scatola e il materiale d'imballaggio originali, nel caso di
uno spostamento o spedizione futuri dello apparecchio.
Conservate questo manuale per poterlo consultare ancora in futuro.
Precauzioni per la sicurezza
AVVERTENZA :
PER PREVENIRE FIAMME 0 RISCHI DI
FOLGORAZIONE NON ESPORRE QUESTO
APPARECCHIO ALLA PIOGGIA 0
ALLUMIDITÀ.
ATTENZIONE: PER RIDURRE I RISCHI DI SCOSSE ELETTRICHE
NON RIMUOVERE IL PANNELLO DI COPERTURA (0 LA PARTE
POSTERIORE). ALL'INTERNO NON VI SONO PARTI CHE POSSONO
ESSERE UTILI ALL'UTENTE. AFFIDARE LA MANUTENZIONE A
PERSONALE QUALIFICATO.
A
IL SIMBOLO DEL LAMPO CON LA FRECCIA ALL'INTERNO
DI UN TRIANGOLO EQUILATERO SERVE PER AVVERTIRE
L'UTENTE DELLA PRESENZA DI UN "VOLTAGGIO
PERICOLOSO" NON ISOLATO ALL'INTERNO DEL
PRODOTTO SUFFICIENTEMENTE ALTO DA COSTITUIRE
UN RISCHIO DI FOLGORAZIONE PER LE PERSONE.
A
IL PUNTO ESCLAMATIVO ALL'INTERNO DI UNTRIANGOLO
EQUILATERO SERVE PER AVVERTIRE L'UTENTE DELLA
PRESENZA DI IMPORTANTI ISTRUZIONI PER IL
FUNZIONAMENTO E LA MANUTENZIONE NEL MATERIALE
SCRITTO CHE ACCOMPAGNA L'APPARECCHIO.
21T
Prima di attivare l'alimentazione
Indice
e
• •>
Avvertenza : Per ragioni di sicurezza, leggete con prarticolare
attenzione le pagine contrassegnate con il
simblo J \ .
/f\Prima di attivare l'alimentazione
/j\ Precauzioni per la sicurezza
Disimballaggio
Utilizzo del manuale
Funzioni speciali
Nomi e funzioni delle parti
Unità principale
Telecomando
Installazione del sistema
Collegamento dei componenti audio
Collegamento dei componenti video
Collegamenti digitali
Collegamento di componenti video
(COMPONENT VIDEO)
Collegamento di un lettore DVD
(ingresso a 6 canali)
Collegamento dei diffusori
Collegamento dei terminali
Collegamenti verso un'altra stanza o zona
(Room B)
Collegamenti PRE OUT
Collegamento alle prese AV AUX
Collegamento delle antenne
Collegamento del controllo del sistema (SYSTEM CONTROL)
Preparazione del telecomando
Preparazione all'audio surround
Impostazioni dei diffusori
Riproduzione normale.
Operazioni
2
2
2
4
5
6
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
18
19
19
20
20
23
Preparazione alla riproduzione
23
Ascolto mediante un componente sorgente... 23
Regolazione del suono
24
Registrazione
26
Registrazione audio (sorgenti analogiche)
26
Registrazione video
26
Registrazione audio (sorgenti digitali)
26
Ascolto di trasmissioni radiofoniche
27
Sintonizzazione (non RDS) delle stazioni radio ... 27
Utilizzo del sistema RDS (Radio Data System) .. 27
Preselezione manuale delle stazioni
radiofoniche
28
Ricezione delle stazioni preselezionate
28
Ricezione delie stazioni preselezionate in ordine
(P.CALL)
29
Utilizzo del tasto RDS DISP (Display)
29
Preselezione delle stazioni RDS (RDS AUTO
MEMORY)
,
30
Sintonizzazione in base al tipo di programma
(ricerca PTY)
30
Effetti sonori
31
Modo surround
31
Riproduzione surround
34
Riproduzione DVD a 6 canali
35
Funzioni utili
36
Funzioni di base del telecomando con altri
componenti
39
Registrazione dei codici di impostazione
per altri componenti
39
Funzionamento di altri componenti
40
Memorizzazione del codice del telecomando
per altri moduli
40
Tabella dei codici di impostazione
41
Funzionamento della piastra a cassette, del
lettore CD e del registratore MD
42
Funzionamento degli altri componenti
43
Informazioni A ln cas0 di difficoltà
aggiuntive ihCaratteristiche tecniche
45
47
Prima dì attivare l'alimentazione
Utilizzo dei manuale
Questo manuale è suddiviso in quattro sazioni: Preparativi, Operazioni,
Telecomando e Informazioni aggiuntive.
Manutenzione dell'unità
Preparativi
Se il pannello anteriore o l'involucro dell'unità si dovessero sporcare,
pulirli con un panno- soffice e pulito. Non usare diluente, benzina,
alcool; ecc, dato che essi possono rovinarne le finiture.
Vengono illustrate le modalità di collegamento dei componenti audio e
video al ricevitore e di preparazione dei processore surround.
Tuttavia, dato che il ricevitore viene utilizzato con tutti ì componenti audio
e video, è possibile che iì collegamento del sistema si riveli abbastanza
complesso.
Operazioni
Viene illustrato il funzionamento di tutte le operazioni eseguibili con il
ricevitore.
Telecomando
Vengono illustrati il funzionamento di altri componenti attraverso il
telecomando e tutte le operazioni di controllo a distanza. Dopo aver
registrato ì componenti con i codici di impostazione appropriati, sarà
possibile utilizzare sia il ricevitore che gli altri componenti AV (televisore,
videoregistratore, lettore DVD, lettore CD, ecc.) attraverso il telecomando
in dotazione con il ricevitore stesso.
Informazioni aggiuntive
Vengono fornite informazioni supplementari, come " In caso di difficoltà"
(risoluzione dei problemi) e "Caratteristiche tecniche".
Funzione di backup della memoria
Sì noti che le seguenti voci verranno cancellate dalla memoria
dell'apparecchio se il cavo dì alimentazione rimane scollegato dalla
presa CA per 1 giorni circa.
• Modo di alimentazione.
•Impostazioni del selettore
d'ingresso.
• Uscita delle immagini.
• Attivazione/disattivazione dei
diffusori.
• Livello del volume.
• Livello BASS, TREBLE, INPUT.
•TONE ON/OFF.
•LOUDNESSON/OFF.
• Livello dell'attenuatore di
luminosità.
• Impostazioni MD/TAPE.
• Impostazione del modo dì
ascolto.
• Impostazioni dei diffusori.
• SW RE-MIX ON/OFF.
4
«T
• Impostazione a distanza.
« Livello dì punta bassi (Basspeak).
• Impostazione del modo di
ingresso.
• Impostazione del modo notturno.
• Impostazione delle modalità PRO
LOGIC H.
• Impostazione delle modalità CS H.
• Banda di trasmissione.
• Impostazione della frequenza.
• Stazioni memorizzate.
• Modo di sintonia.
• Modo THX.
• Modo ACTIVE EQ.
• Modo SPEAKER EQ.
•Modo DSP.
Par quanto riguarda i preparati di pulizia per contatto
Non usare un agente detegente a contatto in quanto esso può causare
delle disfunzioni. Fare particolare attenzione agli agenti detergenti
contenenti olio in quanto questi possono deformare le parti in plastica.
prima di attivare l'alimentazione
Funzioni speciali
Suono effetto cinema realistico
Musica multicanale (SRS Circle Surround E C<K)CS~)
II ricevitore dispone di una vasta gamma dì modi surround per ottenere
prestazioni di ascolto ottimali dal software video. Selezionare il modo
surround in base all'apparecchiatura o a! software in uso. Buon
divertimento!
->SB
SRS Circle Surround II™ rappresenta un passo in avanti rispetto al
predecessore CS-5.1 ™ culminando nel sistema CS-6.1 ™, che consente
di ascoltare un suono surround multicanale realistico da una sorgente
stereo o da una sorgente video convenzionale codificata in surround. Se
fino ad oggi era possibile ascoltare il suono digitale Dolby/multicanale
DTS, ora è possibile ascoltare anche audio CD, MD, trasmissioni e
Home Theater con sistemi a più altoparlanti. Con SRS Circle Surround
II si scoprirà un nuovo tipo di suono.
THX Surround EX
THX Surround EX rappresenta uno sviluppo del sistema THX, nato dalla
collaborazione tra Lucasfilm THX e Dolby Laboratories. THX Surround
EX porta al cinema in casa una profondità acustica, una spaziosità
ambientale e una localizzazione sonora sinora impensabili.
Questo sistema offre le funzioni Riequalizzazione (Re-EQ),
Corrispondenza dì timbro, Distorsione adattativa, Gestore del livello dì
picco dei bassi e Sincronizzazione temporale delle posizioni dei diffusori,
per riprodurre effetti simili a quelli cinematografici in casa vostra.
Nuovi modi surround DSP
II processore DSP (Digital Signal Processor) installato sul ricevitore
incorpora una gamma di campi sonori regolabili di alta qualità, come
"ARENA", "JAZZ CLUB", "THEATER", "STADIUM" e "DISCO" ed è
compatibile con quasi tutti i tipi di segnale di ingresso.
Dolby Digital e Dolby Digital EX
Ingresso DVD a 6 canali
II modo DOLBY DIGITAL consente di ottenere un surround digitale
completo utilizzando software elaborato formato Dolby Digital. Dolby
Digital fornisce fino a 5.1 canali audio digitali indipendenti per una
migliore qualità del suono e una maggiore potenza rispetto al Dolby
Surround.
Come la funzione Dolby Digital EX, genera sei canali di uscita a piena
larghezza di banda dal canale 5.1. Questa conversione utilizza un
decodificatore a matrice che trasforma i due canali della registrazione
originale in tre canali di surround. Per ottimizzare la riproduzione, si
consiglia di usare la funzione Dolby Digital EX con colonne sonore
registrate con il sistema Dolby Digital Surround EX.
Se si dispone di un lettore DVD dotato di un'uscita a 6 canali, il ricevitore
consente di sfruttare completamente l'effetto surround del materiale
sorgente DVD con codifica multicanale. Dato che i segnali sorgente
sono digitali e che ciascun canale viene immesso indipendentemente,
la sonorità risultante è decisamente superiore a quanto ottenibile con
i sistemi sonori surround convenzionali.
Dolby PRO LOGICE
DOLBY PRO LOGIC II è totalmente compatibile con il precedente
modello PRO LOGIC e dispone di maggiori innovazioni per quanto
riguarda l'audio surround. Consente all'utente di ottenere l'effetto
stereo convenzionale o Dolby Surround presentato nell'avvincente
modo 5.1. PRO LOGIC II offre funzioni speciali per il controllo della
spazialità complessiva, della dimensionalità e dell'elaborazione del
campo sonoro frontale. PRO LOGIC n riproduce un audio sourround di
grande effetto utilizzando il software video contrassegnato dal simbolo
nni°°>-BYsugHO"w°l e uno spazio tridimensionale de! CD musicale. Durante
l'ascolto, è possibile ascoltare un audio surround STEREO più realistico.
ACTIVEEQ
II modo ACTIVE EQ consente di ottenere una qualità audio più dinamica
in qualsiasi condizione. Se durante la riproduzione Dolby Digital e DTS
si imposta ACTIVE EQ su ON, sarà possibile ottenere un effetto sonoro
più efficace.
SPEAKER EQ
La funzione SPEAKER EQ rileva automaticamente levane caratteristiche
di ogni diffusore e crea un effetto sonoro stereofonico.
Telecomando IR (a raggi infrarossi) universale
Oltre che con il ricevitore di base, è possibile utilizzare i! telecomando
in dotazione con quasi tutti ì componenti audio e video predisposti. Per
registrare i componenti collegati, è sufficiente eseguire la semplice
procedura di impostazione.
DTS-ES
Sintonizzatore RDS (Radio Data System)
DTS-ES (Digital Theater System-Extended Surround) è un formato
Discrete Surround a 6.1 canali, potenziato a DTS-ES Discrete 6.1, DTSMatrix 6.1 e DTS NEO:6. É un sistema a 6.1 canali potenziato dalla
funzione surround 5.1 che incorpora un canale supplementare di
surround centrale, sviluppato tra i canali di surround sinistro e destro.
L'effetto ottenuto con il sistema DTS-ES riproduce fedelmente il suono
originale ripetendo gli speciali effetti teatrali.
Nel modo DTS, è possibile riprodurre in surround digitale l'ingresso
digitale a 5.1 o 6.1 canali di un CD, LD o DVD contrassegnati con il
simbolo "DTS".
Importante:
Quando un disco DTS viene riprodotto su un lettore CD, LD o DVD, è
possibile che l'uscita analogica emetta dei disturbi. Si consiglia di
coilegare l'uscita digitale del lettore all'ingresso digitale dell'apparecchio.
II ricevitore dispone di un sintonizzatore RDS dotato di svariate funzioni
utili di sintonia: la memorizzazione automatica RDS (per preselezionare
automaticamente fino a 40 stazioni RDS che trasmettono programmi
diversi), la visualizzazione del nome delle stazioni (per indicare all'utente
il nome della stazione di trasmissione corrente) e la ricerca PTY (per
sintonizzare le stazioni in base al tipo di programma).
Ricerca PTY (tipo di programma)
Consente di sintonizzare le stazioni specificando il tipo di programma
che si desidera ascoltare.
e
Indicatori
Indicatore Indicatore Indicatori modalità
dei diffusori MUTE
CLIP
di ingresso
SP
i MUTE '|0PT'(:AI-6CHINf'UT
s ft—s ifc « « * * j ... ij
?,-57 Ì I O O | H S l S l COAXIAL
ANALOG
96kHzfs
DSPHODE
Indicatori della
modalità di ascolto
Indicatori RDS
DTS DOLBY DIGITAL STEREO
MATRiX
y
DISCRETE PRO LOSIC ! LOUDNESS
Indicatore AUTO
Indicatore MEMORY
Indicatore STEREO
Indicatore TUNED
8 GB a'11 11 11 11 11 I I 11 I
^ T ì "5~S
iUuU
<SFT~1
SH^
n^DDU
-58— ' a™ ! =J3SD
CDCOD
=OODD
39000
IQDZD
DOOCD
OSCOD
indicatori di selezione dei diffusori
indicatori dei canali di entrata
indicatori dei canali di uscita
0 Tasto POWER ON/OFF
~\M
Da utilizzare per attivare/disattivare
l'alimentazione principale ON/OFF.
© Tasto ON/STANDBY e!)
~\M
Da utilizzare per commutare tra ON e
STANDBY quando l'alimentazione è attivata.
Indicatore STANDBY
© Tasti A SPEAKERS B
-£g]
Da utilizzare per attivare/disattivare i diffusori
A/B.
© Tasto THX
-S2
Utilizzato per passare allo stato THX.
© Tasto SPEAKER EQ
-02
Utilizzato per passare allo stato SPEAKER EQ.
© Indicatori Surround
Indicatore THX
-QS\
Si illumina quando il ricevitore è nel modoTHX.
Indicatore SPEAKER EQ
~QyQ
Si illumina quando il ricevitore è nel modo
SPEAKER EQ.
Indicatore ACTIVE EQ
~Qj3
Si illumina quando il ricevitore è nel modo
ACTIVE EQ.
Indicatore DOLBY DIGITAL
-gQ
Si illumina quando il ricevitore è nei modo
Dolby Digital.
Indicatore DTS
-Q2
Si illumina quando il ricevitore è nel modo DTS.
Indicatore CSII
-QJj
Si illumina quando il ricevitore è nel modo
CIRCLE SURROUND IL
IDD^D
juava conoo ozono :acz.a
uO
socco aa
Display della frequenza
Display dell'ingresso
Display del canale memorizzato
Display dei modo surround
© Tasto ACTIVE EQ
-Q2
Utilizzato per passare allo stato ACTIVE EQ.
© Tasto DSP
~.S2
Da utilizzare per selezionare la modalità DSP
desiderata.
© Tasto STEREO
-QS
Da utilizzare impostare la modalità di ascolto
su STEREO.
© Tasto INPUT MODE
-QQ
Utilizzato per passare dal totalmente
automatico, all'ingresso digitale e all'ingresso
analogico.
© Tasto DIMMER
Da utilizzare per selezionare REC MODE.
©
©
©
©
©
Da utilizzare per regolare la luminosità del
display.
-QUI
Manopola VOLUME CONTROL
~^M
Tasto MUTE
-\M
Da utilizzare per disattivare temporaneamente
l'audio.
Presa PHONES
-rjg
Da utilizzare per l'ascolto con le cuffie.
Tasti per la selezione dell'ingresso -QJ]
(DVD/6CH, CD/DVD, PHONO, TUNER,
VIDEO 1, VIDEO 2, VIDEO 3, MD/TAPE)
Da utilizzare per selezionare le sorgenti di
ingresso.
Tasto SOUND
-OS
Da utilizzare per regolare la qualità del suono
e gli effetti sonori.
© Tasto BAND
-QT]
Da utilizzare per selezionare la banda di
trasmissione.
© Tasto AUTO
-(22
Da utilizzare per selezionare la sintonia
automatico o manuale.
© Tasto TONE
~Q2
Da utilizzare per impostare lo stato del
controllo TONE.
© Tasto MEWIORY
-QjQ
Da utilizzare per memorizzare le stazioni
radiofoniche nella memoria preselezionata e
per avviare la funzione Auto Memory.
© Tasto SETUP
-g2
Utilizzato per selezionare le impostazioni dei
diffusori e così via.
© Tasti / \ / v
-Q2
Da utilizzare per definire la selezione quando
si usano le funzioni SOUND, SETUP e PRESETCHANNEL.
© Manopola MULTI CONTROL
-Q2
Da utilizzare per controllare diverse
impostazioni.
© Manopola LISTEN MODE
~Q2
Da utilizzare per selezionare il modo di ascolto.
© Prese AV AUX (S VIDEO, VIDEO,
L-AUDIO-R)
-Q2
© Tasto AV AUX
-QjQ
Da utilizzare per impostare l'ingresso su AV
AUX.
Modo di attesa
Conexión a suministro eléctrico y Teda POWER ON/OFF
Quando l'indicatore del modo di attesa è acceso, una piccola quantità di
corrente scorre nell'unità per alimentarne la memoria. Questo modo di
funzionamento viene chiamato appunto modo di attesa. In esso, l'intero
sistema può venire attivato e disattivato con il telecomando.
CIT
L'alimentazione elettrcia tra l'apparecchiatura e la presa di corrente CA
a muro non viene completamente interrotta quando il pulsante principale
viene posizionato su OFF.
Nomi e funzioni delle parti
Telecomando
Questo telecomando può essere uitilizzato anche conprodotti diversi da queli Kenwood Impostando ì codici della casa produttrice appropriati.
-22
J Ks ^ A\
Se una funzione viene chiamata
diversamente sul ricevitore e sul
telecomando, il nome del tasto sul
telecomando vienein dicato tra
parentesi nel manuale.
© LCD (Schermo a esistali liquidi)
© Tasto LEARN
-(4SJ
Da utilizzare per memorizzare le operazioni di
altri telecomandi.
© Tasti REMOTE MODE (DVD, CD, CBL/SAT,
VCR, TV, OTHERS)
-SS
Da utilizzare per selezionare i componenti
registrati al rispettivo ingresso.
© Tasti numerici
-OS
Forniscono funzioni identiche a quelle del
telecomando originale in dotazione con il
componente che sì desidera controllare.
© Tasto INPUT MODE
-QQ
Utilizzato per passare dal totalmente automatico,
all'ingresso digitale e all'ingresso analogico.
© Tasto STEREO
-QjQ
Da utilizzare per impostare la modalità di
ascolto su STEREO.
© Tasti CH +/Da utilizzare per selezionare il canale.
Tasti *+H DVD K «
Quando è in funzione il lettore DVD, questi
tasti agiscono come tasti di scorrimento.
© Tasti TV CONTROL
Da utilizzare quando si è in modalità TV.
© Tasto SET UP
-OjQ
Utilizzato per selezionare le impostazioni dei
diffusori e così via.
Tasto TOP MENU
Utilizzato per azionare il componente DVD.
© Joystick
ENTER
Da utilizzare perfarf unzionare altri componenti.
MULTI CONTROL À / T
-22
Utilizzati per effettuare il controllo di varie
impostazioni.
Utilizzato per far funzione altri componenti.
P.CALL HHS/DOWN M e P.CALL/UP »-SHj^
—SiQ
Da utilizzare per definire la selezione quando
si usano le funzioni SOUND, SETUP e PRESET CHANNEL
© Tasto PTY
-32
Da utilizzare per la ricerca PTY.
Tasto PAGE DOWN
Utilizzato per azionare il componente DVD.
©
©
©
©
©
©
©
©
©
©
©
©
©
Tasto RDS DISPLAY
-Q2
Da utilizzare per ricevere trasmissioni RDS.
Tasto PAGE UP
Utilizzato per azionare il componente DVD.
Tasto OSD
Utilizzato per azionare il componente DVD.
Tasti TUNING •+«/>**
Da utilizzare per avviare la modalità sintonizzatore.
Se CD, MD 0 TAPE viene selezionato come
fonte di ingresso, questi tasti funzionano come
tasti di ricerca.
Tasto D1SC SEL
Utilizzato per far funzione altri componenti.
Tasto INPUT SEL
Utilizzato per far funzione altri componenti.
Tasto DISC SKIP
Se come sorgente di ingresso è selezionato
CD, tale tasto funzione come tasto di salto del
cambia CD.
Tasto A/B
Se come sorgente di ingresso viene selezionato
TAPE, tale tasto funziona come i tasti di
riproduzione A e B di un piastra a doppia cassetta.
Tasti INPUT SELECTOR (DVD/6CH, CD/
DVD,PHONO, TUNER, VIDEO 1, VIDEO 2,
VIDEO 3, MD/TAPE, AV AUX)
-gS
Da utilizzare per selezionare le sorgenti dì
ingresso.
Tasto LOUDIMESS
-£22
Da utilizzare per passare allo stato LOUDNESS.
Tasto SOURCE ò
Da utilizzare per accendere e spegnere gii
altri componenti.
Tasto POWER (!)
-22
Utilizzare per accendere/spegnere il ricevitore
quando è in uso.
Tasto RECE1VER
Da utilizzare per tornare al funzionamento dei
ricevitore.
__
Tasto THX
~i4i.
Da utilizzare per passare allo stato THX.
Tasti LtSTEN MODE A / V
~2£
Da utilizzare per selezionare il modo di ascolto.
Tasto ACTIVE EQ
-22
Da utilizzare per passare allo stato ACTIVE EQ.
Tasto SPEAKER EQ
-22
Da utilizzare per passare allo stato SPEAKER EQ.
© Tasto DSP MODE
~Qgj
Da utilizzare per selezionare la modalità DSP
desiderata.
© Tasto MUTE
-22
Da utilizzare per disattivare temporaneamente
l'audio.
© Tasti VOLUME +/©
©
©
©
-gj]
Da utilizzare per regolare il volume dei ricevitore.
Tasto MENU
Utilizzato per far funzione altri componenti.
Tasto SOUND
-QjQ
Da utilizzare per regolare la qualità del suono
e gli effetti sonori.
Tasto RETURN
Utilizzato per far funzione altri componenti.
Tasto »»/il
Se come sorgente di ingresso è selezionato
CD, tale tasto funziona come tasto di
riproduzione/pausa.
Se MD 0 TAPE viene selezionato come fonte
di ingresso, questo tasto funziona come tasto
di riproduzione.
Tasto BAND
~22
Da utilizzare per selezionare la banda di
trasmissione.
Tasto •<
Utilizzato per far funzione altri componenti.
Tasto FLIP
Utilizzato per far funzione altri componenti.
© Tasto DIMMER
-gaj
Da utilizzare per regolare la luminosità del
display.
Tasto li
Utilizzato per far funzione altri componenti.
© Tasto B
Se CD, MD o TAPE viene selezionato come
fonte di ingresso, questo tasto funziona come
tasto di arresto.
Tasto AUTO
-122
Da utilizzare per selezionare ia sintonia
automatico o manuale.
© Tasto TOIME
-22
Da utilizzare per impostare io stato del
controllo TONÉ.
© Tasto BASS BOOST
-2£
Da utilizzare Derselezionare l'impostazione di
regolazione massima per ia gamma a bassa
frequenza.
"J 1T
Effettuare i collegamenti come mostrato nelle
seguenti.
pagine
Quando si coilegano i componenti ai sistema, fare inoltre
riferimento alle istruzioni per l'uso in dotazione con i
componenti in questione.
Non cosSegare i! cavo di alimentazione a una presa a muro
prima di aver completato tutti i coilegamenti.
Note
1. Assicurarsi di inserire saldamente tutti i cavi di collegamento. Se i
collegamenti non sono perfetti, è possibile che il suono non venga
prodotto o che si verifichino delle interferenze.
2. Assicurarsi di rimuovere il cavo di alimentazione dalla presa CA prima
di inserire o scollegare qualsiasi cavo. È possibile che l'inserimento o
lo scollegamento dei cavi senza aver prima scollegato il cavo di
alimentazione provochi problemi di funzionamento e danni
all'apparecchio.
3. Non coilegare cavi di alimentazione di componenti il cui consumo
energetico è superiore all'indicazione riportata sulia presa CA nella
parte posteriore dell'apparecchio.
Coilegamenti analogici
l collegamenti audio vengono eseguiti utilizzando cavi a piedini RCA. Tali
cavi trasferiscono il segnale audio stereofonico in forma "analogica".
Questo significa che il segnale audio corrisponde all'audio effettivo di
due canali. Tali cavi sono in genere dotati di 2 spine a ciascuna estremità,
una rossa per il canale destro e una bianca per il canale sinistro e sono
generalmente in dotazione con il relativo apparecchio o in vendita presso
i rivenditori di componenti elettronici.
Disfunzioni microcomputer
Se il funzionamento fosse impossibile oppure se le visualizzazioni
fossero scorrette, anche se tutti i collegamenti sono stati eseguiti
correttamente, inizializzareii computer facendo riferimento alla sezione
"In caso di difficoltà".
-QIQ
AVVERTENZA
Per evitare danni ed incendi, osservare le seguenti norme per
garantire una corretta ventilazione dell'apparecchio.
• Non posare alcun oggetto davanti alle fessure di aerazione.
• Lasciare uno spazio libero tutto attorno all'unità pari o maggiore a
quello indicato di seguito (a partire dalle dimensioni esterne massime,
comprese profusioni).
Pannello superiore: 50 cm
Pannello laterale: 10 cm
Pannello posteriore: 10 cm
impostazioni del modo di ingresso
Ciascun ingresso CD/DVD, VIDEO 2, VIDEO 3 e DVD/6CH dispone
di prese per gii ingressi audio digitale e audio analogico.
L'impostazione di fabbrica per ìa riproduzione del segnale audio
CD/DVD, DVD/6CH, VIDEO 2 e VIDEO 3 è totalmente automatico.
Se per la riproduzione si desidera utilizzare l'ingresso audio analogico
ise, ad esempio, all'ingresso VIDEO 2 o VIDEO 3 è stato collegato un
videoregistratore), è necessario impostare sul modo analogico il
modo di ingresso relativo all'ingresso corrispondente.
Dopo aver completato i collegamenti ed aver acceso il ricevitore,
effettuare i seguenti punti.
INPUT MODE
Selezione dell'ingresso
® Utilizzare i tasti per la selezione dell'ingress per selezionare
CD/DVD, V1DEO2, VIDEO 3 o DVD/6CH.
© Premere il tasto INPUT MODE.
A ogni pressione, l'impostazione viene modificata come segue:
Nel modo di riproduzione DTS
r*- © FULL AUTO (ingresso digitale, ingresso analogico)
1—© DIGITAL MANUAL (ingresso digitale)
Nel modo di riproduzione CD/DVD, VIDEO 2, VIDEO 3 o
DVD/6CH
© FULL AUTO {ingresso digitale, ingresso analogico)
(D DIGITAL MANUAL (ingresso digitale)
(D 6CH INPUT (ingresso DVD/6CH)
@ ANALOG (ingresso analogico)
Ingresso digitale:
Selezionare questa impostazione per riprodurre segnali digitali
utilizzando un lettore DVD, CD o LD.
Ingresso analogico:
Selezionare questa impostazione per riprodurre segnali analogici
utilizzando una piastra a cassette, un videoregistratore o un giradischi.
Rilevamento automatico:
Nel modo di " FULL AUTO" (l'indicatore AUTO DETECT si illumina),
il ricevitore seleziona automaticamente il modo di ascolto nel corso
della riproduzione, in modo da adattarsi al tipo di segnale di ingresso
(Dolby Digital, PCM, DTS) e all'impostazione dei diffusori. L'indicatore
OPTICALe COAXIAL sul display si illuminerà quando viene individuato
un segnale digitale. Se il segnale in ingresso è analogico, si accende
l'indicatore ANALOG.
Per mantenere il ricevitore impostato sul modo di ascolto
correntemente selezionato, utilizzare il tasto INPUT MODE per
selezionare "DIGITALMANUAL" (audio manuale).Tuttavia, anche
quando è stata selezionata questa impostazione, è possibile che
talvolta il modo di ascolto venga selezionato automaticamente per
adattarsi a un segnale di ingresso Dolby Digital, a seconda della
combinazione tra il modo di ascolto e il segnale di ingresso.
Se si preme il tasto INPUT MODE rapidamente, potrebbe non venire
prodotto alcun suono. Premere di nuovo il tasto INPUT MODE.
8
IT
Installazione del sistema
Collegamento dei componenti audio
Forma delle prese CA
Prese
SYSTEM CONTROL Alla presa a muro CA
Piastra a cassette o
registratore N1D
Non è possibile utilizzare un
registratore a nastri Moving
Coi! (MC) direttamente dai
ricevitore. Può essere utilizzato
solo se collegato ad un altro
amplificatore equalizzatore.
Registratore
installazione del sistema
Collegamento dei componenti video
Prese S VIDEO
Informazioni sulle
prese S VÌDEO
Utilizzare le prese S VIDEO
per eseguire ì collegamenti
ai componenti vìdeo dotati
di prese S VIDEO IN/OUT.
• Se ìe prese S VIDEO
vengono utilizzate per
collegare i componenti di
riproduzione
video,
assicurarsi di utilizzare le
prese S VIDEO quando
vengono collegati il monitor e i componenti di
registrazione video.
Ingressi video
(cavo a piedini RCA giallo)
Piastra video
Ingressi e uscite video
(cavi a piedini RCA gialli)
È necessario collegare un componente video dotato di uscite audio digitali alle prese VIDEO 2 o VIDEO 3.
10 l T
Installazione del sistema
Collegamenti digitali
Le prese di ingresso digitale sono in grado dì accettare segnali DTS, Dolby Digital o PCM. Collegare componenti capaci di emettere segnali digitali in
formato DTS, Dolby Digital o PCM standard (CD).
Se al ricevitore sono stati collegati componenti digitali, leggere con attenzione la sezione "Impostazioni del modo di ingresso".
-QQ
Cavo a fibre OPTICAL DIGITAL IN (AUDIO)
ottiche
I
I
ne
Lettore MD
OPTICAL DIGITAL OUT (AUDIO)
Cavo a fibre ottiche
Componente dotato di
OPTICAL DIGITAL OUT
DTS, Dolby Digital o PCM
Collegare il segnale video e i segnali
audio analogici alle prese VIDEO 3.
(Vedere
"Collegamento
dei
componenti video").
-OS
OPTICAL DIGITAL OUT (AUDIO)
Cavo a fibre ottiche
Lettore CD o DVD
COAXIAL DIGITAL OUT (AUDIO)
Componente dotato di
COAXIAL DIGITAL OUT
DTS, Dolby Digitai o PCM
COAXIAL
DIGITAL
OUT
(AUDIO)
Collegare il segnale video e i segnali
audio analogici alle prese VIDEO 2.
(Vedere
"Collegamento
dei
componenti video").
~QJ[J
Demodulatore
RF digitale
(DEIW-9991D)
(venduto
separatamente)
DOLBY DIGITAL RF OUT (AUDIO)
D1
PCM OU1
Lettore LD
r—'o
jOOOO
OO
Per collegare un lettore LD a DIGITAL RF OUT, coiiegare il lettore LD ai demodulatore RF digitale (DEM-9991D) di KENWOOD.
Collegare quindi le prese DiGiTAL OUT del demodulatore alle prese DIGITAL IN de! ricevitore.
Coiiegare il segnale video e r segnali audio analogici alle prese VIDEO 2 o VIDEO 3. {Vedere "Collegamento dei componenti video'
installazione del sistema
Collegamento di componenti video (COMPONENT VIDEO)
Se si collega il ricevitore ad un componente video con le prese COMPONENT, è possibile ottenere una migliore qualità delle immagini che non coltegando
l'unità alle orese S VIDEO.
Monitor TV
(con prese COMPONENT)
CRIN
CB IN
YIN
C R O U T l^ttoreDVDJcorrprese COMPONENT
CBOUT
YOUT
'Collegare al cavo VIDEO.
Registratore video, registratore DVD,
sintonizzatore a cavo satellitare e lettore per
CR OUT ' ° g | O c h ì ( c o n prese COMPONENT)
v de
CBOUT
YOUT
Quando si collega il televisore alle prese COMPONENT, assicurarsi di collegare tutti gli altri componenti alle prese COMPONENT.
Ì2 1 T
Installazione del sistema
Collegamento di un lettore DVD (ingresso a 6 canali)
Se il collegamento tra un lettore DVD e il ricevitore è digitale, leggere con attenzione la sezione "Impostazioni del modo di ingresso"
VIDEO OUT
(cavo a
piedini RCA
giallo)
Cavo S VIDEO
131
Installazione del sistema
Collegamento dei diffusori
Diffusori surround
(assicurarsi di collegare
entrambi ì diffusori surround)
Destro
Sinistro
Surround posteriore/
subwoofer
Questo terminale è
usato perii collegamento
di un diffusore posteriore
di surround con SETUP
"6ch AMP SB" o dì un
diffusore subwoofer con
SETUP "6ch AMP SW".
Subwoofer
alimentato
Destro
Sinistro
Diffusori anteriore B
Destro
Sinistro
Diffusori anteriore A
14 1 T
Installazione del sistema
Collegamento dei terminali
Q Rimuovere il
rivestimento.
^
©Allentare.
Posizione dei diffusori
[jyp» ( (j)«
© Inserire.
© Fissare.
© Rimuovere il
rivestimento.
© Spingere la leva.
© Inserire il cavo.
© Riposizionare la leva.
> Non invertire mai le polarità dei cavi dei diffusori, poiché ciò
causerebbe un cortocircuito.
• Se i diffusori destro e sinistro vengono collegati al contrario o se i
cavi dei diffusori vengono collegati con la polarità invertita, l'audio
risulterà innaturale e l'elaborazione acustica falsata. Assicurarsi di
collegare correttamente i diffusori.
Impedenza dei diffusori
Dopo aver controllato le indicazioni sull'impedenza dei diffusori
stampate sul pannello posteriore dei ricevitore, coliegare i diffusori in
base ai limiti di impedenza corrispondenti. L'utilizzo di diffusori con
un'impedenza nominale diversa rispetto a quanto indicato sul pannello
posteriore del ricevitore potrebbe provocare problemi di
funzionamento, oppure danneggiare i diffusori o il ricevitore.
Diffusori anteriori ; Posizionare a sinistra e a destra, di fronte alla
posizione di ascolto. Per tutti ì modi surround è necessario installare
diffusori anteriori.
Diffusore centrale : Posizionare di fronte e al centro. Tale diffusore
stabilizza l'elaborazione dell'audio e contribuisce a ricrearne il
movimento. Quando si utilizza il modo Dolby 3 Stereo, assicurarsi di
collegare un diffusore centrale.
Diffusori surround : Posizionare direttamente a destra e a sinistra
oppure leggermente arretrati rispetto alla posizione di ascolto e ad
altezze uniformi, a circa 1 metro sopra la testa degli ascoltatori. Tali
diffusori ricreano il movimento e l'atmosfera del suono. Necessari per
la riproduzione surround.
Subwoofer : Riproduce i suoni bassi profondi e potenti.
Diffusori surround posteriore : Posizionare gli altoparlanti dì surround
posteriori destro e sinistro dietro la posizione d'ascolto alla medesima
altezza degli altoparlanti di surround laterali.
• Sebbene il sistema surround ideale sia formato da tutti i diffusori
sopra descritti, se non si dispone di un diffusore centrale o di un
subwoofer è possibile dividere tali segnali tra i diffusori a disposizione
nelle relative impostazioni, in modo da ottenere la migliore riproduzione
del suono possibile utilizzando i diffusori presenti.
-QS]
installazione dei sistema
Collegamenti verso un'altra stanza o zona (Room 8)
Questo tipo di collegamento permette di collegare l'apparecchio principale al monitor del televisore e ai diffusori situati in un altra stanza o in un'altra zona
(ROOM B).
Monitor TV (Room B)
16 I T
Installazione del sistema
Collegamenti PRE OUT
Questo ricevitore dispone di prese PRE OUT aggiuntive. Tali prese possono essere utilizzate per scopi diversi, ma devono essere collegate ad un
amplificatore di potenza esterno, come indicato nell'esempio riportato di seguito.
L
R
Diffusori surround
Amplificatore
dì potenza
L
R
Diffusori anteriore
X*"
Ampiificatore
li-
di potenza
• Se si collega un cavo del diffusore direttamente ad una presa PRE OUT il diffusore non emette alcun suono,
> Per utilizzare le prese PRE OUT, impostare solo il tasto SPEAKERS A sulla posizione OH.
• Scegliendo "6ch AMP SB", il suono verrà emesso esclusivamente dall'altoparlante di surround posteriore sinistro PRE OUT (monofonico;.
» Questo collegamento è disponibile per l'ascolto in RGOM B.
installazione del sistema
Coilegamento a He prese AVAUX
Coilegamenio delie antenne
Le prese AV AUX sono utili per il collegamento di componenti video
come le videocamere o i videogiochi.
Antenna a telaio AM
L'antenna a telaio in dotazione è specifica per uso interno. Posizionarla
il più lontano possibile dal ricevitore, dal televisore, dai cavi dei diffusori
e dal cavo di alimentazione, quindi regolarne la direzione per ottenere la
ricezione migliore.
AVAUX
Collegamento dei terminali dell'antenna AM
© Spingere la leva.
© Inserire il cavo.
© Riposizionare
!a leva.
Antenna FM per uso interno
L'antenna per uso intemo in dotazione è solamente temporanea. Per
ottenere unaricezionestabile dei segnali si consiglia di utilizzare un'antenna
per uso esterno. Una volta collegata l'antenna per uso esterno, scollegare
l'antenna per uso interno.
Collegamenti dei terminali dell'antenna FM
Inserire il cavo.
Antenna FM per uso esterno
Portare nella stanza il cavo coassiale da 75Q collegato all'antenna FM per
uso esterno e collegarlo al terminale FM 75£2.
VIDEO OUT
S VIDEO OUT
Videocamera, altro
videoregistratore,
videogioco, fotocamera
digitale o lettore MD
portatile
AUDIO OUT
Antenna FM per uso esterno
• Per selezionare la sorgente collegata alle prese AV AUX, premere
il tasto AV AUX.
-gì!
• Quando viene collegata una sorgente audio come un lettore
IV1D, non è necessario collegare il cavo video.
• Quando l'apparecchio e il componente vengono collegati con il
cavo S VIDEO, è possibile ottenere una qualità migliore delle
immagini.
18'
Utilizzare un
adattatore per
antenna
(disponibile in
commercio)
Installazione del sistema
Collegamento del controllo del sistema
(SYSTEM CONTROLÌ
II collegamento dei cavi di controllo dei sistema dopo il
collegamento di un sistema di componenti audio di KENWOOD
consente di sfruttare operazioni utili di controllo del sistema.
L'apparecchio è compatibile solo con il modo [SL-16]. li controllo
del sistema non è disponibile se l'apparecchio è collegato nel
modo [XS8], [XS] o [XR].
Se il componente dispone dell'interruttore di selezione del modo,
impostare i componenti collegati sul modo [SL16].
Cavo SYSTEM
CONTROL
Registrazione dei codici di impostazione per i componenti
audio di KENWOOD
Se si possiedono componenti audio di KENWOOD abilitati al controllo
a distanza, ma non compatibili con il controllo del sistema, la
registrazione del codice di impostazione consente di controllare i
componenti utilizzando il telecomando in dotazione con il ricevitore
(senza collegare cavi di controllo del sistema). Per registrare i codici
di impostazione dei componenti audio di KENWOOD abilitati al
comando a distanza, vedere "Registrazione dei codici di impostazione
per altri componenti".
—31Q
Preparazione del telecomando
Rimuovere il coperchio.
• È possibile collegare il cavo SYSTEM CONTROL sia alla presa su che
op presa giù.
O Inserire le pile.
© Chiudere il coperchio.
ESEMPIO: collegamenti nel modo [SL16]
La parte sottolineata rappresenta l'impostazione del modo di controllo
del giù.
© Caricamento delle pile
ISUS
[SL16] [XS] [XS8] [XR]
Piastra a cassette
o registratore MD
[SL16] [XS] [XS8]
1
[XS]
• Per utilizzare le funzioni di controllo del sistema, è necessario che i
componenti siano collegati alle prese giuste. Per utilizzare un lettore
CD, è necessario collegarlo alle prese CD. Per utilizzare una piastra
a cassette (o un registratore MD), è necessario collegarla alle prese
MD/TAPE. Quando sono stati collegati più lettori CD (ecc), per il
controllo del sistema è possibile utilizzare solo il componente
collegato alle prese specificate.
•Alcuni lettori CD e alcune piastre a cassette non sono compatibili
con il modo di controllo del sistema [SL16]. Non eseguire collegamenti
al sistema con apparecchi che non sono compatibili con il modo
[SU 6],
• Alcuni lettori MD non sono compatibili con il modo di controllo del
sistema. Non è possibile eseguire collegamenti di controllo del
sistema con tale tipo di apparecchi.
Note
1. Non è possibile combinare gli apparecchi [SL16] con gli apparecchi
[XR], [XS] e [XS8] ai fini del funzionamento del sistema. Se la
combinazione degli apparecchi è di tale tipo, si prega di non
collegare alcun cavo di controllo del sistema. Anche senza i cavi di
controllo del sistema, è possibile ottenere un funzionamento
normale senza che le prestazioni ne risentano.
2. Non collegare cavi di controllo del sistema a componenti non
specificati da KENWOOD. Tale operazione potrebbe provocare
problemi di funzionamento e danneggiare gli apparecchi.
3. Assicurarsi che le spine di controllo dei sistema siano inserite a
fondo nei terminali di controllo del sistema.
Inserire due pile R6 (formato AA) rispettando le indicazioni di polarità.
Funzionamento
Quando l'indicatore STANDBY è illuminato, l'alimentazione viene attivata
quando si preme il tasto POWER ò sul telecomando. Una volta attivata
l'alimentazione, premere il tasto che si desidera utilizzare.
Portata (circa)
6m
Sistema a raggi infrarossi
* Quando sul telecomando vengono premuti più tasti in successione,
premere fermamente lasciando un intervallo di almeno 1 secondo tra
i tasti.
OPERAZIONI DI CONTROLLO DEL SISTEMA
Telecomando
Consente di utilizzare l'apparecchio grazie al controllo a distanza del
sistema in dotazione con il ricevitore.
Funzionamento automatico
Quando viene avviata la riproduzione da un componente sorgente, il
selettore d'ingresso sull'apparecchio passa automaticamente a tale
componente.
Registrazione sincronizzata
Consente di sincronizzare la registrazione con l'avvio della riproduzione
quando si registra da CD, MD o dischi analogici.
Note
1. Le pile in dotazione potrebbero avere una durata inferiore rispetto a
quella normale, a causa dell'utilizzo durante le prove di funzionamento.
2. Quando lo spazio di controllo a distanza si riduce, sostituire entrambe
le pile con pile nuove.
3. ^esposizione del sensore del telecomando alla luce solare diretta o
alla luce diretta di una lampada a fluorescenza ad alta frequenza
potrebbe provocare problemi di funzionamento.
In tal caso, modificare la posizione dì installazione de! sistema per
evitare problemi di funzionamento.
lmpostazion[ dei diffusori _
Per ottenere le massime prestazioni dai modi ai ascolto dei ricevitore
assicurarsi di completare le impostazioni dei diffusori (subwoofer, ditfuson
anteriori, centrale e surround) come descritto di seguito.
ON/STANDBYÒ
SETUP
MULTI CONTROL
I Selezionare un sistema di diffusori.
CI Selezionare SP SETUP e premere di nuovo ii tasto SETUPfino
a visualizzare l'indicatore dì impostazione del subwoofer
"SUBW ON".
© Utilizzare la manopola MULTI CONTROL o il Joystick ( A / Y )
per regolare l'impostazione del subwoofer.
POWER ON/OFF
© SUBW ON ; II modo di impostazione del subwoofer sul
ricevitore è attivato.
@ SUBW OFF : 11 modo di impostazione del subwoofer sul
ricevitore è disattivato.
SETUP
Joystick
(MULTI CONTROL Ah
DOWN-s/UP»*)
f U Accendere questo ricevitore premendo i tasti POWER ON/
OFF e ON/STANDBYÒ o POWER Ò.
E t Premere il tasto SETUP per attivare la modalità SETUP.
• L'impostazione iniziale è "SUBW ON".
• Quando è selezionato "SUBWOFF", i diffusori anteriori vengono
impostati automaticamente su "FRNT LARGE" e la procedura
passa direttamente al punto © .
Prima di procedere al punto © , premere il tasto SETUP per
accettare l'impostazione.
• Se si desidera l'uscita dal subwoofer, selezionare "FRNT NML/
THX" oppure selezionare contemporaneamente "FRNT LARGE"
e "SW RE-MIX ON".
• Dopo aver impostato il SW (subwoofer) da OFF a ON, riapparirà
la schermata di setup 6ch AMP per permettere all'utente dì
riselezionare SW, SB o OFF dal terminale del diffusore posteriore
di surround o del subwoofer.
© Premerei tasto >\ o il Joystick(fr-) per accettare l'impostazione.
• Viene visualizzato l'indicatore di impostazione dei diffusori
anteriori "FRNT".
Gli altoparlanti Surround posteriore e Subwoofer sono raffigurati nel
seguente modo:
© 6ch AMP SB
; II terminale Surround Back/Subwoofer
(surround posterior/subwoofer) emette in
uscita suono SB (surround posteriori. La
pre out Surround Back (surround posterior)
avrà esclusivamente un'uscita da SBL
(surround posterior sinistro).
© 6ch AMP SW : II terminale Surround Back/Subwoofer
(surround posterior/subwoofer) non
emetterà alcun suono. La pre out Surround
Back (surround posterior) avrà un'uscita
da SBL (surround posterior sinistro) e SBR
(surround posterior destro).
L*- (D 6ch AMP OFF : Non è consigliabile utilizzare il terminale
Surround Back/Subwoofer (surround
posterior/subwoofer) per questa selezione.
Usare il pomello MULTI CONTROL o spostare il Joystick (A/Y) per
selezionare i diffusori.
Per passare alla selezione SETUP successiva, premere il tasto di SETUP.
Utilizzare i tasti / \ / v o il Joystick (~*fi») per visualizzare
i seguenti display.
©
©
©
©
©
©
SP SETUP
TEST TONE
BASS PEAK
SP DISTANCE
DISP MODE
EXIT
La procedura dell'impostazione è la seguente.
© Utilizzare la manopola MULTI CONTROL o il Joystick (A/Y)
per selezionare l'impostazione dei diffusori anteriori corretta.
® FRNT LARGE
(ampio)
(?) FRNT NML/THX
(normale)
: Al ricevitore sono stati collegati
diffusori anteriori di dimensione
grande.
: Al ricevitore sono stati collegati
diffusorianteriori di dimensione
media.
• Se è selezionato "FRNT LARGE", l'audio non verrà emesso da
SUBW anche se è impostato su ON. Tuttavia, se si seleziona
"SW RE-MIX ON" quando è selezionato il subwoofer, l'audio
verrà emesso dal subwoofer.
In modo STEREO, l'audio viene emesso direttamente dal
diffusore anteriore.
© Premere i tasto ^ o il Joystick (*-) per accettare l'impostazione.
• Viene visualizzato l'indicatore di impostazione del diffusore
centrale "CNTR".
© Utilizzare la manopola MULTI CONTROL o il Joystick (A/Y)
per selezionare l'impostazione dei diffusori centrale corretta.
Se per i diffusori anteriori è stato selezionato "LARGE":
r*- © CNTR LARGE
: Al ricevitore è stato collegato un
(ampio)
diffusore centrale grande.
@ CNTR NML/THX : Al ricevitore è stato collegato un
(normale)
diffusore centrale di dimensione
media.
L
*- © CNTR OFF
: I! modo di impostazione del diffusore
centrale sui ricevitore è disattivato.
Se per i diffusori anteriori è stato selezionato "NML/THX":
r
© C N T R NML/THX : 11 modo di impostazione del diffusore
centrale sul ricevitore è attivato.
(D CNTR OFF
: II modo di impostazione del diffusore
centrale sul ricevitore è disattivato.
Preparazione all'audio surround
Q Premere di nuovo il tasto /\ o il Joystick (*•) per accettare
l'impostazione.
• Viene visualizzato l'indicatore di impostazione dei diffusori surround "SURR".
© Utilizzare la manopola MULTI CONTROL o il Joystick ( A / T Ì
per selezionare le seguenti funzioni.
© SURR:M!X ON : La modalità di regolazione 'Surround
mix' al ricevitore è attivato.
© SURR-.MIX OFF : La modalità di regolazione 'Surround
mix' al ricevitore è disattivato.
© Utilizzare la manopola MULTI CONTROL o il Joystick ( A / T )
per selezionare l'impostazione dei diffusori surround corretta.
Se per il diffusore centrale è stato selezionato "LARGE":
© SURR LARGE
(ampio)
© SURR NML/THX
(normale)
© SURR OFF
Al ricevitore sono stati collegati
diffusori surround grandi.
Al ricevitore sono stati collegati
diffusori surround di dimensione
media.
Il modo di impostazione dei diffusori
surround sul ricevitore è disattivato.
Se per il diffusore centrale è stata selezionata un'impostazione
diversa da "LARGE":
r— © SURR NML/THX
L © SURR OFF
II modo di impostazione dei diffusori
surround sul ricevitore è attivato.
Il modo di impostazione dei diffusori
surround sul ricevitore è disattivato.
• Se si seleziona la funzione "SURR OFF", passare all'operazione
© Premere di nuovo il tasto o /s o il Joystick ( • ) per accettare
l'impostazione.
•Viene visualizzato l'indicatore di impostazione dei diffusori
surround "SB".
© Utilizzare la manopola MULTI CONTROL o il Joystick ( A / T )
per selezionare l'impostazione dei diffusori surround
posteriore coretta.
Se per il diffusori surround è stato selezionata "LARGE".
i-»~ © SB NML/THX : Al ricevitore sono stati collegati diffusori
(normale)
surround posteriore di dimensione
media.
@ SB LARGE
: Al ricevitore sono stati collegati diffusori
(ampio)
surround posteriore grandi.
(3) SB OFF
: II modo di impostazione dei diffusori
surround posteriore sul ricevitore è
disattivato.
^\ \ r
LhiR
Se per il diffusori surround è stata
un'impostazione diversa da "LARGE":
© SB NML/THX
© SB OFF
,">. !«•" -5*68
selezionata
: II modo di impostazione
surround posteriore sul
attivato.
: II modo di impostazione
surround posteriore sul
disattivato.
dei diffusori
ricevitore è
dei diffusori
ricevitore è
» Dopo aver spostato SB (surround posteriore) da OFF a NML/
THX, apparirà la schermata dì setup 6ch AMP per permettere
all'utente di riselezionare SW, SB o OFF dal terminale del
diffusore surround posteriore o del subwoofer.
Premere nuovamente il tasto /•vo iì Joystick {*-) per confermare
la regolazione e apparirà la sigla "SURR:M!X".
• La funzione 'Surnmix' indica che i segnali ai diffusori"SL e SR
sono mìxati ed ii sonoro viene emesso dal diffusore di surround
posteriore, ed in tal modo l'ascoltatore è avvolto dall'effetto
acustico proveniente dal retro.
• Se il diffusore di surround posteriore è disattivato, la regolazione
SURR:MIX non sarà disponibile e le funzioni avanzeranno al
punto © .
© Premere di nuovo il tasto /\ o il Joystick ( M per accettare
l'impostazione.
• Viene visualizzato l'indicatore di impostazione dei re-mix del
subwoofer "SW RE-MIX".
© Utilizzare la manopola MULTI CONTROL o il Joystick ( A / T )
per selezionare l'impostazione del re-mix del subwoofer
corretta.
c
© SW RE-MIX ON : La modalità per l'impostazione del remix del subwoofer al ricevitore è attivata.
© SW RE-MIX OFF : La modalità per l'impostazione del remix dei subwoofer al ricevitore è
disattivata.
• Se il subwoofer è disattivato, l'impostazione per il re-mix del
subwoofer non è utilizzabile.
© Premere nuovamente il tasto SETUP per tornare alle
schermate di configurazione principali.
• II ricevitore entra nel modo di regolazione del livello dì volume
dei diffusori.
• Ai punti O e 0 , vengono visualizzati solo gli indicatori dei canali
dei diffusori selezionati che necessitano di regolazione.
! Regolare il livello del volume del diffusore.
Dalla posizione di ascolto usuale, regolare i livelli di volume. I livelli di
volume dì ciascun diffusore devono essere identici.
© Per selezionare la funzione TEST TOIME, premere i tasti / \ /
o spostare il Joystick ( - « / M .
© Premere il tasto SETUP per visualizzare i seguenti display:
r*. © T.TONE AUTO
L ® T.TONE MANUAL
© Per selezionare la funzione AUTO/MANUAL TEST TONE
(tonalità di prova) azionare la manopola MULTI CONTROL o
spostare il Joystick ( A / T ) .
Per avviare la sequenza TEST TONE, premere nuovamente il
tasto SETUP.
La regolazione del volume della tonalità di prova in uscita dal
canale sonoro in selezione, è effettuata azionando la manopola
MULTI CONTROL o spostando il Joystick ( A / T ) .
Quando si usa la modalità AUTO, la tonalità di prova è
emessa dal diffusore anteriore sinistro per 2.5 secondi. La
tonalità di prova successiva sarà emessa per 2 secondi dagli
altri diffusori nella sequenza indicata a seguito.
Quando si è selezionato Beh AMP SW.
• LEFT
» CNTR
-RIGHTI
SUBW *
SL«
Quando si è selezionato 6ch AMP SW oppure OFF.
|
• LEFT
I
SUBW*
• CNTR
SL»
» RIGHT
SBL*—•
• SR
1
SBR«
'
L'indicatore del canale lampeggia durante l'emissione del segnale
dì prova.
X \
\
:è' BBB
Continua alia pagina segente
21IT
Preparazione all'audio surround
• Se le impostazioni di livello del volume per i diffusori vengono
modificate durante l'ascolto, vengono modificate anche le
impostazioni a cui si fa riferimento in questa pagina.
-Q34
• Se le seiezioni di impostazione dei diffusori vengono impostate
su OFF, le impostazioni del livello dei diffusori vengono azzerate.
Quando si usa la modalità MANUAL, ia selezione del canale
del diffusore è effettuata azionando i tasti <^/v o spostando
il Joystick (-*/•)•
© Premere di nuovo il tasto SETUP.
» II tono di prova viene disattivato e si torna all'elemento principale
della configurazione.
| Regolare il livello di picco dei bassi {Bass peak).
La bassa frequenza è vincolata da una restrizione che fa sì che il livello
di picco dei bassi non possa superare il livello accettabile quando il
volume viene aumentato.
Se il diffusore del subwoofer è impostato su OFF, la restrizione ha
effetto sulla bassa frequenza dei diffusori anteriori destro e sinistro.
© Per selezionare la funzione BASS PEAK premere i tasti ^ / v
o il Joystick (-«/fr') e premere il tasto SETUP.
* La gamma di impostazione consentita è da 1 a 30 piedi (da 0,3
a 9,0 m), regolabile a incrementi di 1 piede (0,3 m),
® Ripetere il punto @ per immettere la distanza per ciascun
diffusore.
@ Premere nuovamente il tasto SETUP per tornare alle
schermate principali della configur- azione.
» Sul display dovrebbero apparire i diffusori da voi selezionati.
Verificare la corretta selezione di tutti i diffusori.
l Seiezione della modalità display.
© Per selezionare la funzione DISP MODE, premere i tasti / \ / v
o spostare il Joystick (<*/*•).
© Premere il tasto SETUP per visualizzare i seguenti display:
© DISP SELECTOR : Visualizza l'ingresso attualmente in
selezione.
© DISP LISTEN
: Visualizza la modalità d'ascolto
attuale.
© Utilizzare la manopola MULTI CONTROL o spostare il Joystick
( A / T ) per selezionare la modalità di display.
D
Ho o
r li H r^
H mBH
^ x \ \
fV /
a aa a Ti ! Q P^" Q P ì P F* T f i P
E] QOEKB
© Per regolare il livello di picco dei bassi a -30dB, usare la
manopola MULTI CONTROL o il Joystick (A/v).
• Campo dì regolazione: da -30dB a OdB e OFF.
© Per ottenere il livello di picco dei bassi ottimale, continuare
ad aumentare il livello usando la manopola MULTI CONTROL
o il Joystick ( A / T ) durante l'emissione del suono di prova,
sinché dal subwoofer o dal diffusore anteriore sarà emesso
un segnale di conferma.
n/
s
4
j ~ , 5»» ,•"-. i . - Ì ~ ~ ^ N
•s-j / . j , - . . - .
|
\
\
N
© Per selezionare EX1T, premere i tasto / \ o spostare il Joystick {•).
E..,. ;' '; .:.
/
•"'! t"6-~~-~~
© Permere il tasto SETUP per accettare l'impostazione.
Immettere la distanza dai diffusori.
© Premere i tasti / s / v o spostare il Joystick {-</>-) per
selezionare la funzione SP OISTANCE sul display di setup e
premere nuovamente il tasto SETUP.
!
© Per uscire dalla modalità di SETUP, premere il tasto SETUP.
Regolazione del livello di ingresso (solo sorgenti analogiche)
Se il livello di ingresso di un segnale sorgente analogico è troppo elevato,
l'indicatore CLIP lampeggia per indicare il segnale della sorgente. Regolare
il livello di ingresso.
E3
a BBH
© Misurare la distanza dalla posizione di ascolto a ciascun
diffusore.
Annotare la distanza da ciascun diffusore.
Distanza dal diffusore anteriori di sinistro (L) :
Distanza dal diffusore centrale (C)
:
Distanza dal diffusore anteriori di destro (R) :
Distanza dal diffusore surround destro (SR) :
Distanza dal diffusore surround posteriore destro (SBR) :
Distanza dal diffusore surround posteriore sinistro (SBL) :
Distanza dal diffusore surround sinistro (SL) :
Distanza dal subwoofer (SW)
:
/
ET v "I" T
/
\
/
O Per confermare l'impostazione, premere nuovamente il tasto
SETUP.
/
ST\EO
\
/
© Utilizzare i tasti selezione dell'ingress per selezionare la sorgente
di cui si desidera impostare il livello di ingresso.
piedi (metri)
piedi (metri)
, piedi (metri)
piedi (metri)
piedi (metri)
, piedi (metri)
, piedi (metri)
piedi (metri)
© Utilizzare i tasti -^/v o spostare il Joystick (-</•) per
selezionare il diffusore, ed azionare la manopola MULTI
CONTROL o spostare il Joystick ( A / T ) per regolare la distanza
dai diffusori anteriori.
» È possibile memorizzare un livello di ingresso distinto per ciascuna
sorgente di ingresso.
© Premere più volte i tasti SOUND e /
a visualizzare l'indicatore "INPUT".
o il Joystick (-«/•-) fino
© Utilizzare la manopola MULTI CONTROL o il Joystick ( A / V ) per
regolare il livello di ingresso.
B CXJQH
a BBBIÌ T KIPÌ IT
H M
• ; , : : :
*,„•
:
L'indicatore dei diffusori da regolare lampeggia.
\
\
\
I
\ /
/
«sii
9
II modo di regolazione viene visualizzato per otto secondi circa.
• È possibile regolare il livello di ingresso su tre impostazioni;
0 dB, -3 dB e -6 dB (l'impostazione iniziale è 0 dB).
© Premere di nuovo il tasto SOUND per tornare all'indicatore di
immissione.
Indicatore in piedi
22IT
Indicatore in metri
Riproduzione normale
Preparazione alla riproduzione
Ascolto mediante un componente sorgente
Prima di avviare la riproduzione, sono necessarie alcune fasi preparatorie.
VOLUME CONTROL
ON/STANDBY Ò
INPUT MODE
A SPEAKERS B
Selezione dell'ingresso
POWER ON/OFF
AVAUX
MD/TAPE
Accensione del ricevitore
Q Attivare l'alimentazione dei componenti interessati.
VOLUME + / © Attivare l'alimentazione del ricevitore premendo i tasti POWER
ON/OFF e ON/STANDBY Ò .
INPUT SELECTOR
Selezione del modo di ingresso
Se è stato selezionato un componente collegato alle prese CD/DVD,
VIDEO 2, VIDEO 3 o DVD/6CH, assicurarsi che l'impostazione del modo
di ingresso sia corretta per il tipo di segnale audio da utilizzare. -QQ
H
Utilizzare i tasti per la selezione de l'ingresso e AVAUX
per selezionare la sorgente da ascoltare.
Selezione di una sorgente con ciascun tasto.
Selezione di MDff&È
©
©
©
©
©
©
©
®
©
Selezionare il nome della sorgente corrispondente al componente
collegato alle prese MDATAPE. L'impostazione di fabbrica iniziale è
"TAPE". Per modificare il nome della sorgente in "MD", eseguire la
seguente procedura:
Tenere premuto per oltre 2 secondi il tasto MD/TAPE.
• L' indicatore di sorgente viene modificato in "MD".
• Per tornare all'indicatore iniziale, ripetere la procedura precedente.
"DVD/6CH"
"CD/DVD"
"PHONO"
"TUNER"
"VIDEO 1"
"VIDEO 2"
"VIDEO 3"
"MD/TAPE"
"AV AUX"
S
Avviare la riproduzione dalla sorgente selezionata.
0
Utilizzare la manopola VOLUME CONTROL o i tasti
VOLUME +/- per regolare il volume.
Selezione del sistema di diffusori
Premere il tasto A SPEAKERS B per selezionare il sistema di diffusori
da utilizzare.
AON
BON
A+BON
A+B OFF
Emissione dell'audio dai diffusori collegati ai terminali
SPEAKERS A sul pannello posteriore.
Emissione dell'audio dai diffusori collegati ai terminali
SPEAKERS B sul pannello posteriore. Dal subwoofer non
viene emesso alcun suono.
Emissione dell'audio dai diffusori collegati sìa ai terminali
SPEAKERS A che ai terminali B sul pannello posteriore.
Dai diffusori non viene emesso alcun suono. Utilizzare tale
impostazione durante l'ascolto con le cuffie, in modo da
ottenere un audio stereo funicoin tutti i modi di riproduzione.
I trattini del display variano in aspetto a seconda del tipo del
segnale d'ingresso.
É necessario che l'indicatore per i diffusori
da utilizzare sia illuminato.
B mSSi
in Bug i
B BBB
1
Se si preme il tasto INPUT MODE per selezionare "6CH INPU l " la cui
sorgente di ingresso è "DVD/6CH", SPEAKERS A viene selezionato
automaticamente.
23 ;
Riproduzione normale
SPEAKER EQ ACTIVE EQ
A SPEAKERS B
,
! TONE MULTI CONTROL
Accentuazione rapida delle basse frequenze (8ASS 800ST)
(solo da telecomando)
È possibile regolare la qualità dei suono quando il ricevitore si trova in
modalità PCM stereo e stereo analogica e quando "THX OFF".
Premere il tasto BASS BOOST.
• Premere una volta il tasto per selezionare l'impostazione massima
di accentuazione delle basse frequenze (+10).
«Tale tasto non funziona quando il ricevitore si trova nel modo di
regolazione della qualità del suono o degli effetti sonori.
A/V
PHGNE3
MUTE VOLUME
CONTROL
Ripristino dell'impostazione precedente
Premere di nuovo il tasto BASS BOOST.
POWER ò
MUTE
ACTiVE EQ
SPEAKER EQ
VOLUME • + / Joystick
(MULTI CONTROLA/V,
DOWN-t/UP*-}
LOUDNESS
TONE
BASS BOOST
Regolazione di intensità audio (solo da telecomando)
E possibile regolare la funzione di intensità che controlia i valori bassi del
volume per conservare la ricchezza del suono. La regolazione può essere
effettuata quando il ricevitore si trova in modalità PCM stereo e stereo
analogica e quando "THX OFF".
Premere if tasto LOUDNESS per ON l'impostazione LOUDNESS.
Per annullare
Premere nuovamente il tasto LOUDNESS per spegnere
l'indicatore "LOUDNESS".
Regolazione dei toni
È possibile regolare la qualità del suono quando il ricevitore si trova in
modalità PCM stereo e stereo analogica e quando "THX OFF".
Disattivazione dell'audio
II tasto MUTE consente di disattivare l'audio dei diffusori.
0 Premere i! tasto TONE per selezionare il modo dei toni.
Premere il tasto MUTE.
© Utilizzare la manopola MULTI CONTROL o il Joystick ( A / T ) per
selezionare TONE ON/OFF.
CI
SHHH " //1 \ \
B HHB
H HH H T f i kl F
:
•..." i
Lampeggia
: ;....
Per annullare
© Dopo aver selezionato la funzione TONE ON, premere il tasto
TONE per accedere ai seguenti display.
BASS : Da selezionare per regolare la gamma a bassa frequenza.
TREBLE : Da selezionare per regolare la gamma ad alta frequenza.
0 Utilizzare la manopola MULTI CONTROL o il Joystick ( A / T ) per
regolare la qualità del suono.
' I livelli dei bassi e degli acuti sono regolabili da -10 a +10 con
incrementi di 2 passi.
1
La voce di regolazione viene visualizzata per 8 secondi circa.
24 I T
Premere di nuovo il tasto MUTE, in modo che l'indicatore " MUTE"
si spenga.
• È inoltre possibile disattivare l'impostazione MUTE ON girando la
manopola di controllo del volume (VOLUME CONTROL) o premedo
il tasto VOLUME +/-.
Riproduzione normale
I/lodoACTIVE EQ
Ascolto con le cuffie
,j_a modaiità ACTIVE EQ vi consente di potenziare l'intensità sonora
quando è attivata durante la riproduzione Dolby Digital e DTS, sia in
funzione PCM o stereo analogica.
premere il tasto ACTIVE EQ per accedere alla selezione delle seguenti
modalità:
9 Premere il tasto A SPEAKERS B, in modo che l'indicatore dei
diffusori si spenga.
Assicurarsi che gli indicatori
SPEAKERS siano spenti.
B mQB
r
© ACTIVE EQ MUSIC
© ACTIVE EQ CINEMA
ACTIVE EQ DRAMA
L © ACTIVE EQ OFF
Indicata per l'ascolto di musica.
(Sì accenderà l'indicatore ACTIVE EQ.)
Indicata per assistere ad un film.
(Si accenderà l'indicatore ACTIVE EQ.)
Indicata per guardare la TV.
(Si accenderà l'indicatore ACTIVE EQ.)
La funzione ACTIVE EQ sarà disattivata.
(L'indicatore ACTIVE EQ si spegnerà.)
> La scritta "ACTIVE EQ" scorrerà da destra a sinistra.
- Se le modalità ACTIVE EQ e SPEAKER EQ sono disattivate (OFF) e
si inserisce la funzione ACTIVE EQ (MUSIC), la funzione SPEAKER
EQ (SMALL) sarà inserita (ON) automaticamente.
• La funzione ACTIVE EQ non sarà accessibile se una delle modalità
REC MODE, AUTO TUNING o PRESET MEMORY è inserita, e
durante la riproduzione LPCM a 96kHz.
H BHB
• Se tutti i diffusori vengono spenti nei modo surround, quest'ultimo
viene disattivato e viene ripristinata la riproduzione stereo.
© Collegare le cuffie alla presa PHONES.
© Utilizzare la manopola VOLUME CONTROL o i tasti VOLUME +/per regolare il volume.
Modo SPEAKER ÉQ
La funzione SEPAKER EQ rileva automaticamente le varie caratteristiche
di ogni diffusore e crea un effetto sonoro stereofonico.
Premere il tasto SPEAKER EQ per attivare le seguenti modalità:
© SPEAKER EQ SMALl
: Serve a selezionare un diffusore di
piccole dimensioni.
(Sì accenderà l'indicatore SPEAKER EQ.)
(D SPEAKER EQ NORMAL : Serve a selezionare un diffusore di
dimensioni medie.
(Si accenderà l'indicatore SPEAKER EQ.)
(D SPEAKER EQ LARGE : Serve a selezionare un diffusore di
grosse dimensioni.
(Si accenderà l'indicatore SPEAKER EQ.)
® SPEAKER EQ OFF
: La funzione SPEAKER EQ sarà
disattivata.
(L'indicatore SPEAKER EQsi spegnerà.)
• La scritta "SPEAKER EQ" scorrerà da destra a sinistra.
• Non è possibile disattivare la funzione SPEAKER EQ mentre la
funzione ACTIVE EQ è attivata.
• La funzione SPEAKER EQ non sarà accessibile se una delle modaiità
REC MODE, AUTO TUNING o PRESET MEMORY è inserita, e
durante la riproduzione LPCM a 96kHz.
25 '
Registrazione
Registrazione audio (sorgenti analogiche)
© Premere e tenere premuto per oltre 2 secondi il tasto DIMMER,
in modo da selezionare il modo AUTO REC o modo MANUAL
REC.
® REC MODE disattivato : llmododiregistrazionedelì'ingresso
digitale
è disattivato.
g
(D Modo AUTO REC
segnali di ingresso digitali (DTS,
Dolby Digital o PCM) vengono
identificati automaticamente e
vengono convcrtiti in segnali stereo
pronti per la registrazione.
) Modo MANUAL REC : Viene conservato il tipo di segnale di
ingresso presente al momento della
selezione di tale modo.
SVIO/TAPE
Registrazione di una sorgente musicale
Q Utilizzare i tasti per la selezione dell'ingresso per selezionare la
sorgente (diversa da "MD/TAPE") da registrare.
© Impostare la registratore MD o il piastra a cassette per registrare.
Par ii modo AUTO REC:
© Avviare la riproduzione, quindi avviare la registrazione.
H
0 RECORD
Registrazione video
0 Utilizzare i tasti per la selezione dell'ingresso per selezionare la
sorgente video (diversa da "VIDEO 1") da registrare.
H coSB "
sita
B
© Impostare sulla registrazione la piastra video collegata a VIDEO 1.
•Selezionare REC MODE per registrare una sorgente di ingresso
digitale.
ni
© Avviare la riproduzione, quindi avviare la registrazione.
• Con alcuni software video è possibile che la registrazione non risulti
normale. Tale problema è dovuto alla presenza di un sistema
anticopia.
-QJQ
Per il modo MANUAL REC:
! J ..... L." !... !
B mHB a
IH
a
STEBEO
(BEI
BBB
ì i
hi NUAL
R
1RD
Registrazione audio (sorgenti digitali)
Attivare il modo REC per registrare una sorgente di ingresso digitale
Normalmente, utilizzare il modo AUTO REC per registrare sorgenti di
ingresso audio.
Quando il modo digitale viene modificato durante la registrazione nel
modo modo AUTO REC, è possibile che la sorgente di ingresso audio
venga momentaneamente interrotta.
Registrazione di musica nel modo AUTO REC o MANUAL REC
DIMMER
Selezione dell'ingresso
@ Utilizzare i tasti per la selezione dell'ingresso per selezionare la
sorgente (CD/DVD, DVD/6CH, VIDEO 2, VIDEO 3) da registrare.
© Impostare la registratore MD o il piastra a cassette per
registrare.
26'
B OJHH
Si
(UGO
B BBB f'
I
^
VJB
M-REC
© Avviare la riproduzione, quindi avviare la registrazione.
• Se la riproduzione audio si interrompe a metà a causa di una modifica
dei segnali di ingresso, ecc, premere il tasto DIMMER.
Ascolto di trasmissioni radiofoniche
è possibile memorizzare fino a 40 stazioni e richiamarle con la pressione
di un unico tasto.
È possibile classificare le stazioni radiofoniche in stazioni RDS (Radio
Data System) e in stazioni di altro tipo. Per ascoltare o memorizzare
stazioni RDS nella memoria preselezionata, vedere la sezione intitolata
"Utilizzo del sistema RDS"
Sintonìzzazione (non RDS) delle stazioni radio
BAND
MULTI CONTROL
Utilizzo del sistema RDS (Radio Data System)
Con RDS si intende un sistema che, insieme al segnale di trasmissione,
comunica informazioni utili (sotto forma di dati digitali) per le trasmissioni
FM. I sintonizzatori e i ricevitori predisposti alla ricezione RDS sono in
grado di estrarre le informazioni dal segnzale di trasmissione e di
utilizzarle con diverse funzioni, come la visualizzazione automatica del
nome della stazione.
Funzioni RDS:
Ricerca PTY (identificazione del tipo di programma)
—SE!
Si sintonizza automaticamente su una stazione che sta trasmettendo
il tipo di programma specificato (genere).
Visualizzazione PS (nome Program Service)
Visualizza automaticamente il nome della stazione trasmesso dalla
stazione RDS.
Funzione RDS AUTO MEMORY
-Q£]
Seleziona e memorizza automaticamente nella memoria preselezionata
fino a 40 stazioni RDS.
Se nella memoria preselezionata sono state memorizzate meno di 40
stazioni RDS, nei posti vuoti vengono memorizzate stazioni FM
normali.
Joystick
TUNING
(MULTI C O N T R O L A / T )
BAND
TUNER
Funzione Radio Text (testo radio)
Visualizza i dati di testo radio trasmessi da alcune stazioni RDS quando
viene premuto il tasto RDS DISP (Display). Se non vengono trasmessi
dati di testo viene visualizzato "NO RT".
"RDS"si illumina quando viene ricevuta una trasmissione (un segnale)
RDS.
B mQB
£3
(MIE)
B BB B .«.
Q Utilizzare il tasto TUNER per selezionare.
E l Utilizzare il tasto BAND per selezionare la banda di
trasmissione desiderata.
A ogni pressione la banda viene modificata.
s r .••":
5K
E. .: : :
l'IHZ
Nota
È possìbile che alcune funzioni e alcuni nomi di funzioni siano diversi
per determinati paesi e aree.
B mBS
in
MIEI
B BBB
FM168.09
•vi : :
Prima di utilizzare una funzione RDS, assicurarsi di esegui re la funzione
RDS AUTO MEMORY facendo riferimento alla descrizione contenuta
in"Preselezione delle stazioni RDS (RDS AUTO MEMORY)". -So]
| Utilizzare il tasto AUTO per selezionare il metodo di
sintonia desiderato.
Con ogni pressione del tasto, si passa dal metodo di
sintonizzazione automatica a sintonizzazione manule eviceversa.
Sul display sì illumina l'indicatore "AUTO".
pi
jfvf f-j »
•Di solito viene utilizzata l'impostazione "AUTO" (sintonia
automatica). Se le onde radiofoniche sono deboli e vi è molta
interferenza, commutare sulla sintonia manuale (con la sintonia
manuale, le trasmissioni stereo vengono ricevute in modo
monofonico).
Utilizzare la manopola MULTI CONTROL o HJoystick (A/Y)
o i tasti TUNING •*§•</$*%*• per la selezionare la stazione.
"STEREO" si illumina quando una trasmissione viene ricevuta in
modo stereo.
"TUNED" viene visualizzato quando si riceve una stazione.
Sintonia automatica
Sintonia manuale
la stazione successiva viene sintonizzata
automaticamente.
Ruotare la manopola e usare il Joystick
(JL/V) per selezionare la stazione richiesta.
27 1T
Ascolto di trasmissioni radiofoniche
Preselezione manuale daìk stazioni radiofaniche
Ricezione delie stazioni preselezionate
La funzione RDS AUTO MEMORY assegna numeri di preselezione alle
stazioni RDS partendo dal numero di preselezione " 1 ". Assicurarsi quindi
di eseguire la funzione RDS AUTO MEMORY prima di memorizzare
manualmente le stazioni AM, nonché altre stazioni FM e RDS.
"Preselezione deile stazioni RDS (RDS AUTO MEMORY)"
-32
Tasti numerici
MULTI CONTROL
TUNER
TUNER
MEMORY
! Sintonizzarsi sulla stazione da memorizzare.
Premere il tasto MEMORY durante la ricezione della stazione.
Lampeggia per 5 secondi
Si illumina per 5 secondi
M10S. 09 MHzW,
Passare al punto O entro 5 secondi (se trascorrono più di 5
secondi, premere di nuovo il tasto MEMORY).
| Utilizzare la manopola MULTI CONTROL o il Joystick (A. / v j
per selezionare una delle stazioni preimpostate (da 1 a 40).
Premere il tasto MEMORY per accettare l'impostazione.
» Ripetere i punti O, El, H e Q fino a memorizzare tutte le stazioni
desiderate.
• Se una stazione viene memorizzata su un numero di preselezione
già utilizzato, la stazione precedente viene sostituita con la stazione
nuova.
28
i Premere il tasto TUNER per selezionare il sintonizzatore
come sorgente.
| Inserire il numero della stazione preselezionata da
ricevere (fino a "40").
Premere i tasti numerici nel seguente ordine:
Per "15", premere
[+10],[5]
Per "20", premere
l+ioU+iol.fo]
• Se durante la digitazione di un numero a due cifre viene commesso
un errore, premere più volte il tasto +10 per tornare alla
visualizzazione iniziale e ripetere la procedura dall'inizio.
Ascolto di trasmissioni radiofoniche
Ricezione delle stazioni preselezionate in
ordine (P.CALD
Utilizzo del tasto RDS DISP (Display)
Joystick
RDS DISP
(P.CALL H«^/*-W)
TUNER
TUNER
Premendo il tasto RDS DISP viene modificato il contenuto del
O Premere il tasto TUNER per selezionare il sintonizzatore
come sorgente,
E3 Utilizzare il Joystick per impostare i tasti P.CALL \ « / » \ ,
per selezionare la stazione desiderata.
• A ogni pressione del tasto viene ricevuta in sequenza un'altra
stazione preselezionata.
Portando il Joystick su P.CALL WH si ottiene:
I—>- 01 ~* 0 2 -* 0 3 - * ... ~* ... - * 3 8 - * 3 9 - • 4 0 — i
Portando il Joystick su P.CALL w ^ si ottiene:
|
01 «- 02 *- 03 * - ... * - ... 38 «~ 39 • - 40 •«
1
Se si porta il Joystick in direzione • M o !•*«, è possibile passare
da una stazione preselezionata all'altra, ricevendo ciascuna
stazione preselezionata a intervalli di 0,5 secondi.
display.
A ogni pressione il modo di visualizzazione viene modificato come
segue:
© Visualizzazione PS (nome Program Service)
© Visualizzazione RT (testo radio)
© Visualizzazione della frequenza
© Visualizzazione PS (nome Program Service):
li nome della stazione viene visualizzato automaticamente quando
viene ricevuta una trasmissione RDS.
Se non sono stati inviati dati PS, viene visualizzato"NO PS".
BBDD
HIGHWAV
© Visualizzazione RT (testo radio):
I dati di testo che accompagnano la trasmissione RDS scorrono sul
display. Se la stazione RDS corrente non fornisce dati RT, viene
visualizzato"NO RT".
H QBBHh I I t i :
iHL y
© Visualizzazione della frequenza:
Viene visualizzata la frequenza della stazione corrente.
Ascolto di trasmissioni radiofoniche
Preselezione delle stazioni RDS (BDSAUTO MEMOBYÌ
I Premere il tasto PTY per attivare il modo di ricerca PTY.
Si illumina
T
aìe funzione memorizza automaticamente nella memoria preselezìonata
fino a 40 stazioni RDS. Per utilizzare la funzione PTY, è necessario
memorizzare ie stazioni RDS nella memoria preselezìonata utilizzando la
funzione TUNER RDS Auto Memory.
TUNER
MULTI CONTROL
I ^
la
Quando viene ricevuta una trasmissione RDS, il tipo di programma
viene visualizzato sul display. Se non sono disponibili dati PTY o se
la stazione non è una stazione RDS, viene visualizzato "NONE".
fai Mentre l'indicatore'PTY" è illuminato, utilizzare il
Joystick (Jk/yr)o i tasti TUNING -***M>- per selezionare
il tipo di programma desiderato.
Tabella dei tipi di programma
MEMORY
BAND
Nome dei tipo
di programma
| Premerà il tasto TUNEH per avviare la modalità sintonizzatore.
i Utilizzare il tasto BAND per impostare la banda di trasmissione
su "FM".
| Se si tiene premuto per oltre 3 secondi il tasto MEMORY,
viene avviata la modalità AUTO MEMORY.
1 1 »|.. ;...j
MEMORV
\
• Dopo pochi minuti, vengono memorizzate fino a 40 stazioni RDS in
sequenza a partire dal canale " 0 1 " .
» È possibile che le stazioni già memorizzate nella memoria
preselezionata vengano sostituite con stazioni RDS (cioè se la
funzione RDS AUTO MEMORY individua 15 stazioni RDS, le
stazioni correntemente memorizzate da 01 - 1 5 verranno sostituite
con le stazioni RDS)
Sintonizzazione in base al tipo di programma
Visualizzazione
POP M
Musica pop
ROCKM
Musica rock
jEAj3Y_M___J
Musica da strada
Musica classica leggera LIGHTM
Musica classica impegnata CLASSICS
Altra musica
OTHER M
Notiziari
NEWS
Terni di attualità
AFFAIRS
1NFO
Informazioni
SPORT
Sport
EDUCATE
Istruzione
DRAMA
Teatro
CULTURE
Cultura
SCIENCE
Scienza
VARI ED
Argomenti vari
Nome del tipo
di programma
Visualizzazione
Previsioni del tempo
Finanza
Programmi per bambini
Tematiche sociaii
Religione
Interventi degli
ascoltatori Viaggi
Tempo libero
Musica jazz
Musica country
Musica nazionale
Revival
Musica folk
Documentar!
WEATHER
FINANCE
CHILDREN
SOCIAL
RELIGION
PHONE IN
TRAVEL
LEISURE
JAZZ
COUNTRY
NATION M
OLDIES
FOLKM
DOCUMENT
Se tale operazione viene tentata prima di eseguire la funzione
RDS AUTO MEMORY, viene visualizzato "NO PROGRAM".
i Premere il tasto PTY per avviare la ricerca,
ESEMPIO : ricerca di una stazione di musica POP.
Visualizzazione durante la ricerca.
Lampeggia
(ricerca PTY)
Tale funzione consente di impostare il sintonizzatore sulla ricerca
automatica delle stazioni che stanno trasmettendo il tipo di programma
(genere) che si desidera ascoltare.
Visualizzazione del nome del tipo di programma.
Visualizzazione quando viene ricevuta una stazione.
In determinate condizioni di ricezione è possibile che sia
necessario più di 1 minuto per completare la ricerca.
Si spegne
H mBH H~
ta
uà®
HBBB
BBC 1FM
Visualizzazione del nome della stazione
• Mentre "PTV'Iampeggia, non viene emesso alcun audio.
• Se non è possibile trovare il tipo di programma desiderato, viene
visualizzato "NO PROGRAM", quindi dopo diversi secondi il display torna alla visualizzazione iniziale.
Joystick
(MULTI C O N T R O L A / ^ ,
Per selezionare un altro tipo di programma.
Ripetere i punti E 2 , i e O .
Preparativi
• Eseguire la procedura RDS AUTO MEMORY.
• Impostare la banda di trasmissione su FM.
• Sintonizzarsi su una stazione RDS.
30 l T
Effetti sonori
II ricevitore dispone di modi di ascolto che consentono di
sfruttare effetti sonori migliori con diverse sorgenti video.
Per ottenere un effetto ottimale dai modo surround,
assicurarsi innanzitutto di aver impostato correttamente i
diffusori.
Modo surround
Dolby Digital
II formato surround Dolby Digital consente di ascoltare fi no a 5.1 canali
di audio surround digitale da segnali di ingresso Dolby Digital (come
software Laserdisc o DVD contrassegnati con OC^LH^SXJ ). A confronto
con il surround Dolby precedente, il sistema Dolby Digital fornisce una
qualità del suono migliore, una precisione spaziale più accurata e una
gamma dinamica migliorata.
Nota
Sebbene per ottenere il vero audio surround Dolby Digitala 5.1 canali
sìa necessario un set completo di diffusori (anteriore sinistro, destro
e centrale, sinistro e destro surround, più un subwoofer), il ricevitore
consente di ascoltare segnali di ingresso Dolby Digital (e Dolby
Surround) anche se vengono collegati solo i diffusori anteriori.
* Opzionale in tale modo.
' LFE = Low Frequency Effects (effetti a bassa frequenza). Tale
canale fornisce al subwoofer segnali di bassi non direzionali distinti
per ottenere effetti sonori di basso più profondi e dinamici.
Sebbene solo le piste sonore Dolby Digital incorporino un canale a
bassa frequenza distinto, il collegamento di un subwoofer migliorerà
le prestazioni in termini di bassi profondi anche negli altri modo
surround.
L'indicatore "LFE" viene visualizzato sul display quando viene
immesso un segnale per tale canale.
S
X
T
r
F
u
R
N D E D
f1
R O
Nota
Sebbene per ottenere il vero audio Surround Dolby Digital EX a 6.1 canali sia
necessario un set completo dì diffusori (anteriore sinistro, destro e centrale,
sinistro e destro surround, sinistro e destro surround posteriore più un
subwoofer), il ricevitore consentedi ascoltare segnali di ingresso Dolby Digital
(e Dolby Surround) anche se vengono collegati solo ì diffusori anteriori.
f
* Opzionale in tale modo.
E
La tecnologia Dolby Digital EX rappresenta uno sviluppo della tecnologia
Dolby Digital, e genera sei canali di uscita a piena larghezza di banda dai
canali sorgente 6.1.
Questa conversione utilizza un decodificatore a matrice che trasforma i due
canali della registrazione originale in tre canali di surround. Questo effetto
è ottenuto impiegando tre diversi segnali di surround, surround sinistro,
surround destro, e surround posteriore, ed ognuno di questi aziona un
gruppo di diffusori. In pratica, è come se si aggiungesse un canale centrale
dedicato per i diffusori posteriori, che aumenta la diffusione e la naturalezza
dell'effetto acustico, offrendo la facilità di avvolgere l'ascoltatore in un'onda
di effetti sonori, posizionandoli esattamente ove si troverebbero in una
situazione reale. Per ottimizzare la riproduzione, si consiglia di usare la
funzione Dolby Digital EX con colonne sonore registrate con il sistema Dolby
Digital Surround EX, che incorporano un marchio digitale che attiva questa
funzione automaticamente. Notare che per i titoli registrati prima della fine
del 2001, la funzione dovrà essere attivata manualmente.
Diffusori
^surround
] posteriore
(L,R)
Subwoofer (SW)*
Diffusori anteriore (L,R)N
Diffusori
surround (LR)
I nomi "DTS", "DTS-ES Extended
Surround" e "Neo:6" sono marchi di
fabbrica registrati della Digital Theater
Systems, Inc.
Dolby Digital EX
U N D
Fabbricato dietro licenza Dolby Laboratories."Dolby", "Pro Logic",
"Surround EX" e il simbolo della doppia D sono marchi di Dolby
Laboratories.
LFE = Low Frequency Effects (effetti a bassa frequenza). Tale
canale fornisce al subwoofer segnali di bassi non direzionali distinti
per ottenere effetti sonori di basso più profondi e dinamici.
Sebbene solo le piste sonore Dolby Digital incorporino un canale a
bassa frequenza distinto, il collegamento di un subwoofer migliorerà le
prestazioni in termini di bassi profondi anche negli altri modo surround.
L'indicatore "LFE" viene visualizzato sul display quando viene
immesso un segnale per tale canale.
Dolby PRO LOGIC n
Dolby PRO LOGIC II è stato progettato specificamente per fornire una
nuova percezione di spazio, direzione ed articolazione del suono da
sorgenti codificate Dolby Surround (quali i software video e Laserdisc
contrassegnati QO["PQUTYSUBROUHP| ). Questo viene raggiunto grazie ad un
design logico con feedback incorporato e intelligente, una decodifica del
surround matrix e la decodifica delle uscite surround stereo ad ampiezza
di banda completa. I modo PRO LOGIC II programmati in questo ricevitore
sono "MOVIE", "MUSIC" e "PRO LOGIC". Il modo "MOVIE"di PRO
LOGIC II dispone di funzioni preimpostate per fornire una riproduzione del
suonosurroundcalibrataedialto livello, mentre il modo "MUSIC" dispone
di funzioni regolabili per offrire ì tre comandi opzionali, quali "Dimension",
"Center Width" e "Panorama" che consentono di ottimizzare i campi
sonori come si desidera. Il comando "Dimension" consente all'utente di
regolare gradualmente il campo sonoro verso ia parte anteriore o posteriore;
il comando "Center Width" consente varie regolazioni del bilanciamento
dei diffusori sinistro, centrale e destro; il modo "Panaroma" consente di
estendere l'elaborazione stereo anteriore includendo i diffusori surround
per un eccezionale effetto "avvolgente" con elaborazione sulle pareti
laterali.
Circle Surround II e il sìmbolo C®}® sono marchi registrati dì SRS Labs,
Inc. La tecnologia Circle Surround II è registrata su licenza di SRS Labs,
Inc.
La parola "Lucasfilm" e il logo THX sono marchi di fabbrica o marchi dì
fabbrica registrati della Lucasfilm, Ltd. ©Lucasfilm Ltd &TM. lì sistema
Surround EX è stato sviluppato insieme dalla THX e dalia Dolby
Laboratories, ine. ed è un marchio di fabbrica della Dolby Laboratories,
Inc. Tutti i diritti sono riservati. Usato su licenza.
Subwoofer (SW)
Diffusori anteriore (L,R)
/ Diffusori
/ surround
/ (U.R)
31
Effetti sonori
DTS-ES
Modo THX Surround EX
il formato DTS-ES (Digital Theater System-Extended Surround)
rappresenta l'evoluzione 6.1 del formato surround 5.1.
Il formato DTS-ES è un sistema audio 6.1 per il cinema che comprende
un canaie surround centrale aggiuntivo tra i canali surround sinistro e
surround destro, È compatibile con il predecessore DTS 5.1. Il canale
aggiuntivo consente un posizionamento e un indirizzamento del
suono più preciso nella parte posteriore dell'area d'ascolto. Per
provare il missaggio 6.1, è necessario il ricevitore DTS-ES.
i decoder DTS-ES utilizzati nei sistemi home theatre presentano delle
opzioni di decodifica del canale aggiuntivo oltre all'elaborazione
surround 5.1 esìstente:
I sistemi DTS-ES Discrete 6.1 e DTS-ES Matrix 6.1 aggiungono il
canale surround posteriore ai formato DTS 5.1 per migliorare il
posizionamento acustico e rendere più naturale lo spostamento
dell'immagine acustica con la riproduzione 6.1.
NEO:6 è una nuova tecnologia che decodifica i segnali a due canali in
segnali a sei canali utilizzando una tecnologia a matrice digitale
estremamente precisa. Per dei risultati migliori, la funzione DTS-ES
deve essere utilizzata con colonne sonore registrate nel formato DTSES e contenenti un flag digitale che attiva automaticamente questa
funzione. Tuttavia, per alcuni filmati, questa funzione deve essere
attivata manualmente.
In base ai segnali da riprodurre, DTS NEO:6 utilizza la modalità
NEO:ClNEMA ottimizzata per la riproduzione dei film oppure la
modalità NEO:MUSIC ottimizzata per la riproduzione della musica.
THX Surround EX rappresenta uno sviluppo del sistema THX, nato
dalla collaborazione tra Lucasfilm THX e Dolby Laboratories.
Con questa tecnologia innovativa, il suono viene localizzato
immediatamente dietro il punto d'ascolto,mentre i mixer avvolgono
l'ascoltatore in un onda sonora a 360 gradi.
Nella modalità THX Surround EX , l'energia dei bassi dei canali di
surround posteriori è ridiretta al subwoofer. Occorre riequalizzare i
canali posteriori di surround in modo che la regolazione corrisponda a
quella dei canali di surround anteriore sinistro e destro.
Consista anche delle funzioni THX di base come Rìequalizzazione (ReEQ), Corrispondenza di timbro, Distorsione adattativa, Gestore del
livello di picco dei bassi e Sincronizzazione temporale delle posizioni
dei diffusori.
Diffusori \
ksurround
posteriore
(L,R)
Riequalizzazione (Re-EQ)
Durante l'ascolto in un normale ambiente domestico, è possibile che
si verifichi una variazione dell'eco dovuta all'assorbimento dell'aria e
allo spazio limitato. Il suono prodotto dagli altoparlanti a risposta piatta
utilizzati normalmente al cinema potrebbe risultare particolarmente
intenso nell'ambiente domestico. Pertanto, la funzione
Riequalizzazione (Re-EQ) regola tale condizione per adattarla
all'ambiente di casa ed ottenere un effetto simile a quello del cinema.
' LFE = Low Frequency Effects (effetti a bassa frequenza). Tale
canale fornisce al subwoofer segnali di bassi non direzionali distinti
per ottenere effetti sonori di basso più profondi e dinamici.
Il sistema DTS dispone di un canaie .1 o LFE.
L'indicatore "LFE" viene visualizzato sul display quando viene
immesso un segnale per tale canale.
Corrispondenza di timbro
Poiché l'ascolto dell'audio proveniente da diverse direzioni può risultare
alquanto fastidioso, è estremamente importante uniformare il flusso
sonoro di tipo cinematografico per adattarlo all'ambiente domestico.
La funzione Corrispondenza di timbro è in grado di uniformare il flusso
sonoro per l'ascoltatore che desidera ottenere un effetto cinema in
casa propria.
Distorsione adattativa
II suono monofonico prodotto dal sistema dei diffusori proviene da
una sola direzione, diversamentedall'audiosurround cinematografico.
Distorsione adattativa è in grado di regolare l'inesattezza di questa
distribuzione del suono.
Gestore del livello di picco dei bassi
Alcuni brani sonori possono produrre svariati picchi di bassi che
possono risultare sgradevoli nell'ambiente cinema domestico. Pertanto
viene utilizzata la funzione Gestore del livello di picco dei bassi
regolabile dall'utente per controllare il livello dei bassi ed adattarlo alle
capacità del sistema.
-C5l
Sincronizzazione temporale delle posizioni dei diffusori
Questa funzione consente di regolare le diverse distanze dei diffusori
dalia posizione di ascolto e di ottenere una sincronizzazione con un
elevato livello di precisione, in grado di creare l'ambiente sonoro
ideale.
32 1T
Effetti sonori
Modo DSP
Modo DVD a 6 canali
I modo DSP consente di ottenere l'atmosfera di un concerto dai vivo
o di una sala praticamente con qualsiasi tipo di segnale di ingresso.
Tali modi sono particolarmente efficaci quando utilizzati con segnali di
ingresso stereo, come CD, televisione e radio FM. La prossima volta
che si guarda un concerto o un incontro sportivo, è possibile provare
l'ascolto con il modo ARENA, JAZZ CLUB, THEATER, STADÌUM o
DISCO!
Se si dispone di un lettore DVD o di un apparecchio simile dotato di
un'uscita a 6 canali, il ricevitore consente di sfruttare completamente
l'effetto del materiale sorgente DVD con codifica multicanale. Dato
che i segnali sorgente sono digitali e che ciascun canale viene
immesso indipendentemente, la qualità del suono, il senso di spaziosità
e la gamma dinamica risultati sono superbi.
Subwoofer (SW)
Diffusori anteriore (L,R)
Cosa si intende con DSP?
Subwoofer (SW)*
/
z _..„
.
Diffusori anteriore (L,R)V
v
;
/ Diffusori
/ surround
(L,R)
• LFE = Low Frequency Effects (effetti a bassa frequenza). Tale
canale fornisce al subwoofer segnali di bassi non direzionali distinti
per ottenere effetti sonori di basso più profondi e dinamici.
DSP significa Digital Signal Processor.
Il modo di ascolto di suoni in un ambiente reale dipende da diversi
fattori: uno dei più importati è il riverbero (il decadimento degli
elementi di suoni che riecheggiano in diversi luoghi).
I modo DSP danno una sensazione di realismo, utilizzando il sistema
DSP per creare il riverbero senza rovinare la qualità del suono del
segnale originale.
Suono di surround multicanale (SRS Circle Surround li)
SRS Circle Surround E™ rappresenta un passo in avanti rispetto al
predecessore CS-5.1™ culminando nel sistema CS-6.1™, che
consente di ascoltare un suono surround multicanale realistico da una
sorgente stereo o da una sorgente video convenzionale codificata in
surround. Se fino ad oggi era possibile ascoltare il suono digitale
Dolby/multicanale DTS , ora è possibile ascoltare anche audio CD,
MD, trasmissioni e Home Theater con sistemi a più altoparlanti. Con
SRS Circle Surround E™ si scoprirà un nuovo tipo di suono.
Grazie al sistema CS i requisiti di spazio vengono ridotti drasticamente
per il contenuto multicanale. Viene creato un ambiente di ascolto che
colloca l'ascoltatore "all'interno" di un'atmosfera sonora che lo
circonda completamente e che migliora considerevolmente il materiale
hi-fi audio e video codificato in surround.
Il decoder CS include inoltre le tecnologie SRS Focus™ e TruBass™.
Focus consente di spostare elettronicamente la scena sonora dalla
posizionedegli altoparlanti a una posizione ottimale. TruBass consente
di creare bassi ricchi e profondi anche con diffusori di piccole dimensioni
senza subwoofer.
33
Effetti sonori
Riproduzione surround
! modelli compatibili con il sistema DTS sono in grado di riprodurre CD,
DVD o LD contrassegnati con il simbolo DTS.
E possibile utilizzare il sistema DOLBY DIGITAL durante la riproduzione
di software DVD o LD contrassegnati con ii simbolo PPJfff^ e di
trasmissioni digitali in formato DOLBY D!G ITAL (ecc). È possibile utilizzare
i sistemi DOLBY PRO LOGIC durante la riproduzione di software video,
DVD o LD software contrassegnati con il simbolo nnMSYiuRBouwpl .
SRS Circie Surround II consente di ascoltare il suono multicanale da
sorgenti stereo,
Quando viene selezionato DOLBY DIGITAL
"DOLBY DIGITAL" viene visualizzato.
Quando in ingresso vi è un segnale DTS o DTS-ES (a
matrice o discreto):
THX DSP f—INPUT MODE
© DTS
: (L'indicatore DTS si illumina.)
@ DTS MATRIX
: (L'indicatori DTS e MATRIX si illumina.)
© DTS DISCRETE : (L'indicatori DTS e DISCRETE si illumina.)
@ STEREO
: Riproduzione stereo normale.
Quando il segnale di ingresso è analogico o digitale {ad
eccezione dei segnali di tipo DOLBY DIGITAL o DTS):
Selezione dell'ingresso
LISTEN MODE
© P L H MOVIE
THX
USTEN MODE A / v
INPUT MODE
DSP MODE
INPUT
SELECTOR
Preparativi
• Accendere i componenti interessati.
«Completare la "Preparazione all'audio surround" (impostazioni dei
diffusori).
-gcfj
• Utilizzare i tasti per la Selezione dell'ingresso per selezionare il
componente che si desidera riproduca l'audio surround.
• Utilizzare il tasto I N P U T M O D E per selezionare il modo di ingresso
(analogico o digitale) per la sorgente da riprodurre.
— QQ
• Quando viene riprodotta una sorgente DTS selezionando l'ingresso
analogico, verranno emessi disturbi.
O Avviare la riproduzione del software video.
5
Utilizzare la manopola LISTEN MODE o i tasti LISTEN MODE
A / V per selezionare la modalia d'ascolto.
Le impostazioni del modo di ascolto vengono memorizzate
separatamente per ogni ingresso. Se il modo di ingresso è impostato
su completamente automatico ("AUTO DETECT" si illumina), il
ricevitore seleziona automaticamente il modo di ascolto ottimale
sulla base del tipo di segnale di ingresso e delle impostazioni dei
diffusori.
Ogni volta che si gira la manopola LISTEN MODE o si premono
i tasti LISTEN MODE A / V , l'impostazione viene modificata
come mostrato di seguito.
Le impostazioni del modo di ascolto variano a seconda del tipo
di segnale di ingresso.
Quando in ingresso vi è un segnale DOLBY DIGITAL o DOLBY
DIGITAL EX:
(L'indicatore DOLBY DIGITAL o PRO LOGIC si accende.)
© DOLBY DIGITAL
© DOLBY D EX
© PLII MOVIE
© PLII MUSIC
© PRO LOGIC
(D STEREO
34 IT
Surround DOLBY DIGITAL.
Surround DOLBY DIGITAL EX.
Modo MOVIE surround PRO LOGIC I I
(L'indicatore PRO LOGIC si illumina).
Modo MUSIC surround PRO LOGIC I I
(L'indicatore PRO LOGIC si illumina).
Modo PRO LOGIC surround PRO LOGIC II
(L'indicatore PRO LOGIC si illumina).
Riproduzione stereo normale.
: Modo MOVIE surround PRO LOGIC H.
(L'indicatore PRO LOGIC si illumina).
© P L n MUSIC
: Modo MUSIC surround PRO LOGIC H.
(L'indicatore PRO LOGIC si illumina).
©PRO LOGIC
: Modo PRO LOGIC surround PRO LOGIC H.
(L'indicatore PRO LOGIC si illumina).
© NEO:CINEIVIA : Surround NEO:6.
(L'indicatore NEO:6 si illumina).
© NEQ:MUSIC
: Surround NEO:6.
(L'indicatore NEO:6 si illumina).
© C S H CINEMA : Surround CS 6.1.
(L'indicatore CS n si illumina).
© C S H MUSIC
: Surround CS 6.1.
(L'indicatore CS H si illumina).
©CSUMOIMO
: Surround CS 6.1.
(L'indicatore CS H si illumina).
© STEREO
: Riproduzione stereo normale.
(L'indicatore STEREO si illumina).
• Se il segnale di ingresso è Dolby Digital o DTS e dispone di più canali
rispetto al numero massimo di canali di riproduzione disponibili
utilizzando le impostazioni correnti del ricevitore, viene eseguito il
downmix per conformarsi al numero dì canali disponìbili.
| Modo DSP (Digital Signal Processor).
È possibile produrre questi effetti in DSP senza deteriorare la qualità
del suono della sorgente video o musicale originale.
© Se si preme il tasto DSP o il tasto DSP MODE viene visualizzato
lo stato corrente DSP MODE.
© Ogni pressione del tasto consente di passare allo stato
successivo come mostrato di seguito:
©ARENA
©JAZZ CLUB
©THEATER
© STADIUM
© DISCO
:
:
:
:
:
Modo ARENA surround DSP.
Modo JAZZ CLUB surround DSP.
Modo THEATER surround DSP.
Modo STADIUM surround DSP.
Modo DISCO surround DSP.
• La selezione della modalità DSP viene visualizzata per circa 3
secondi.
Effetti sonori
Riproduzione DVD a 6 canali
0 Modo THX
Questa modo consente di creare un sistema ambiofonico di cinema
in casa, capace di riprodurre un sistema sonoro di cinema surround
con le particolari caratteristiche di offrire una riproduzione più potente
degli effetti speciali ed una rappresentazione acustica superiore dei
canali di surround, mediante uno speciale adattamento della tecnologia
THX Surround EX.
Premere il pulsante THX per attivare le seguenti modalità:
© THX Sur EX ON
(D THX Sur EX AUTO
(D THX ON
© THX OFF
la funzione THX Surround EX è attivata
(ON) quando viene rilevato il segnale Dolby
Digital 5.1 eh.
(L'ndicatore THX si illumina).
la funzione THX Surround EX è attivata
(ON) quando viene rilevato if segnale Dolby
Digital Surround EX.
(L'ndicatore THX si illumina).
la modalità THX è attivata (ON).
(L'ndicatore THX si illumina).
la modalità THX è disattivata (OFF).
(L'ndicatore THX si spegnere).
Utilizzando un lettore DVD o un componente simile dotato di sei (5.1)
canali di uscita e il ricevitore è possibile ottenere la riproduzione audio
surround.
Quando si tenta di riprodurre un disco con un formato diverso da Dolby
Digital, come i CD DTS, non viene prodotto alcun suono o è possibile che
vengano emessi disturbi. Per evitare tale situazione, assicurarsi che il
collegamento del componente alle prese DVD/6CH INPUT del ricevitore
venga eseguito utilizzando un processore surround, il quale è in grado di
decodificare il segnale surround che si desidera ascoltare.
Un'alternativa accettabile è il collegamento di un lettore DVD in grado di
decodificare autonomamente il segnale surround.
VOLUME
INPUT MODE
•THX funziona quando il segmento display viene acceso (ON).
«THX Sur EX ON e THX Sur EX AUTO non sono disponibili se gli
altoparlanti di surround posteriori sono spenti (OFF).
• L'impostazione THX è diversa a secondo de! selettore d'ingresso.
INPUT MODE
Regolare il volume.
Notes
• Con determinati tipi dì segnale o impostazioni dei diffusori non è
possibile selezionare alcuni modi di ascolto.
•Quando la riproduzione viene avviata, è possibile che l'audio venga
tagliato o interrotto prima della conferma che la sorgente di ingresso è
Dolby Digital.
• Per utilizzare il surround Dolby Digital (nonché tutti gli altri modi di
ascolto) su un unico componente sorgente, assicurarsi che quest'ultimo
sia compatibile con il sistema Dolby Digital.
• La funzione Dialogue Normalization (Dial Norm) è una funzione Dolby
Digital che permette di ottenere automaticamente un livello di uscita
costante dell'audio circostante. Durante la riproduzione della fonte
sonora tramite il software di codifica Dolby Digital, viene visualizzato un
breve messaggio nel display.
DI Ai
OFFSET
Questo messaggio informa che la fonte sonora riprodotta è stata
registrata ad un livello diverso rispetto al livello normale. Ad esempio,
"DIALNORM OFFSET +4 dB" scorrerà nel display per indicare che il
livello è stato automaticamente regolato sul livello di uscita normale. Se
questo messaggio non appare significa che non verrà effettuata aicuna
regolazione.
.
_
VQLU|VIE+/
_
DVD/6CH
Preparativi
* Collegare il lettore DVD alle prese DVD/6CH del ricevitore.
• Accendere tutti gli altri componenti che verranno utilizzati.
« Completare la "Preparazione all'audio surround".
0
-2£'
Selezionare "DVD/6CH"come sorgente di ingresso.
• Se attivato quando è stato selezionato "DVD/6CH " come sorgente
di ingresso, il sistema di diffusori B si disattiva e sì attiva
automaticamente il sistema di diffusori A.
S Selezionare "6CH INPUT" premendo il tasto INPUT MODE.
E2 Avviare la riproduzione del software DVD.
0
Regolare il volume.
* Non è possibile regolare separatamente il livello del volume o la
qualità del suono (SETUP, SOUND) dei canali quando il ricevitore
si trova nel modo DVD/6CH. Regolare i! volume con i comandi de!
lettore DVD.
E possibile regolare il volume del subwoofer alimentato utilizzando
il relativo comando sul subwoofer stesso.
35 I T
Effetti sonori
Funzioni utili
Modo notturno (solo modo Dolby Digital)
STEREO DIMMER
Quando si guardano film di notte, è possibile che non si possa ad alzare
il volume fino al livello normale. Il modo notturno comprime la gamma
dinamica delle parti specificate in precedenza della pista sonora Dolby
Digital (come le scene caratterizzate da un aumento improvviso del
voiume) per minimizzare la differenza di volume tra le parti specificate e
le parti non specificate. Tale funzione agevola l'ascolto di tutta la pista
sonora, anche quando i volumi sono bassi.
MULTI CONTROL
SOUND A / V
© Premere il tasto SOUND e quindi intervenire sui tasti /^Is/ o
spostare il Joystick {-«/•) sin quando sul display sarà visualizzata
la parola "MIDNIGHT".
8
È possibile selezionare tale impostazione solo se come sorgente è
stato selezionato CD/DVD, DVD/6CH, VIDEO 2 o VIDEO 3 e se il
modo di ascolto è impostato su "DOLBY DIGITAL".
USTENMQDE
LÌSTENMODEA/V
j jo o ofS
© Utilizzare la manopola MULTI CONTROL o ii Joystick ( A / T ) per
selezionare le impostazioni di accendere (OIM) o di spegnere
(OFF).
1 m mora a
STEREO
SOUND
Joystick
B-aHMIDNIQHl
(MULTI CONTROLAl^
DOWN^/UP*-)
• La voce di regolazione viene visualizzata per 8 secondi circa.
• È possibile che alcuni software Dolby Digital non siano compatibili
con il modo notturno.
DIMMER
Modo Panorama (solo modo Pro Logic II Music)
Durante l'ascolto, è possibile ascoltare l'effetto sonoro di "circondamento"
quando viene effettuata la regolazione del modo panorama.
Regolazione dell'audio
È possibile regolare ulteriormente l'audio durante l'ascolto di una
riproduzione nel modo surround.
© Premere il tasto SOUND e quindi intervenire sui tasti / V v o
spostare il Joystick (^/s»-) sin quando la voce richiesta sarà
visualizzata sul display.
A ogni pressione dei tasti ^-/v o il Joystick (-*/•) per il menu
viene modificato nel seguente modo;
In alcuni modi, determinate voci non vengono visualizzate.
© CNTR (Regolazione del livello per il diffusore centrale)*
(2) SR (Regolazione del livello per il diffusore surround destro)*
(3) SBR (Regolazione del livello per il diffusore surround posteriore
destro)*
© SBR (Regolazione del livello per il diffusore surround posteriore
sinistro)*
© SL (Regolazione dei livello per il diffusore surround sinistro)*
© SUBW (Regolazione del livello per il subwoofer)*
© INPUT (Regolazione del livello di ingresso, solo per il modo
analogico)
-Qg]
® MIDNIGHT (ON/OFF del modo notturno, solo per il modo
Dolby Digital)
(D PANORAMA (ON/OFF del modo Panorama)**
® DIMENSION (Regolazione della Dimensioni**
© CENTER WIDTH (Regolazione della Center width)**
@ CENTER FOCUS (Regolazione della Center focus)***
(Q) CSII DLY (Regolazione ritardo diffusore posteriore)***
® CSII GAIN (Regolazione guadagno d'ingresso)***
© TruBass (Regolazione TruBass)***
^
La regolazione è solo temporanea per l'ingresso attualmente
selezionato. Il valore tornerà automaticamente a quello originale
d'impostazione quando si accende o si spegne l'apparecchio o
quando si modifica la scelta del segnale d'ingresso.
Solo modo Pro Logic II Music.
'Solo modo CSII.
© Utilizzare la manopola MULTI CONTROL o il Joystick (A/
regolare l'impostazione come sì desidera.
per
La voce in corso di regolazione sarà visualizzata sul display per circa
8 secondi.
0 Premere il tasto SOUND e quindi intervenire sui tasti /s/v o
spostare il Joystick (-</i»~) sin quando sul display sarà visualizzata
la parola "PANORAMA".
© Utilizzare la manopola MULTI CONTROL o il Joystick ( A / T ) per
selezionare PANORAMA ON o OFF.
C
© PANORAMA ON : Viene attivato il modo PANORAMA.
© PANORAMA OFF: Viene disattivato il modo PANORAMA.
0 mBB „"
E
CDHICà) ™
s^sHPANQRAMA
—-
-
= «MS-—
i i i>.1 Éfcd
Modo Dimension (solo modo Pro Logic II Music)
Durante l'ascolto di determinate registrazioni, è inoltre possibile ottenere
il corretto bilanciamento di tutti i diffusori regolando il modo Dimension.
O Premere il tasto SOUND e quindi intervenire sui tasti /s/v o
spostare il Joystick (-*/*-} sin quando sul display sarà visualizzata
la parola "DIMENSION".
© Utilizzare la manopola MULTI CONTROL o il Joystick ( A / f ) per
regolare il campo sonoro verso la parte anteriore o posteriore.
Il campo sonoro viene regolato verso la parte anteriore.
i
II campo sonoro viene regolato verso la parte neutra.
! H mBB
I m cosati)
i l HH!S K c H K
NT
M™
II campo sonoro viene regolato verso la parte posteriore
i H c n H H 2'
j tD CQI1SE1 H
Mito-uni)
PRO LOGIC
: i
ì B BH B P P ù P • — — -!- — ...» „. pr p T
N
; sa
sa j >» : ; -. s -,
m.
m
36
IT
!
i
1
Effetti sonori
Modo Center Width (solo modo Pro Logic II Music)
Modo di regolazione CSH Rear Delay (solo modo CSII}
La regolazione Center wìdth permette di ottenere un suono potenziato
durante l'ascolto di musica proveniente dall'immagine centrale solo dal
diffusore centrale, dai diffusori destro e sinistro o con diverse combinazioni
di regolazioni.
La regolazione CS II Rear Delay ottimizza l'effetto sonoro emesso dai
diffusori posteriori.
0 Premere il tasto SOUND e quindi intervenire sui tasti /v/v o
spostare il Joystick (-4/*-) sin quando sul display sarà visualizzata
la parola "CENTER WIDTH".
* L'indicazione CENTER WIDTH scorre nel display.
• Quando il diffusore centrale è impostato su OFF, questo modo non
è operativo.
© Utilizzare la manopola MULTI CONTROL o il Joystick ( A / T ) per
regolare l'uscita sinistra, centrale e destra.
0 Premere il tasto SOUND e quindi intervenire sui tasti .^/v o
spostare il Joystick (-«/*-} sin quando sul display sarà visualizzata
la parola "CSIIDLY",
© Utilizzare la manopola MULTI CONTROL o il Joystick ( A / T ) per
regolare il diffusore posteriore.
• Campo di regolazione: da 0 ms a 25 ms.
a HBoHrQTr
ED n o sa Sis'i %.«• •«•' >U.
Ti 1 v
J.. s :..« l
li suono dell'immagine centrale viene emesso solo dal diffusore centrale.
Modo di regolazione CSfl Gain (solo modo CSH )
Il suono dell'immagine centrale viene emesso solo dai diffusori
destro e sinistro.
B oaHB *
D
D3 COSfflDD
l i mi! ni» ligi m
sii [li D
K
' Se impostato su altre posizioni, il suono dell'immagine centrale
proveniente dal diffusore centrale e dai diffusori destro e sinistro
può essere ascoltato simultaneamente in diverse combinazioni.
Con la modalità di regolazione CS H GAIN l'utente potrà regolare il
guadagno d'ingresso per elaborazione dalla funzione Circle Surround II.
© Premere il tasto SOUND e quindi intervenire sui tasti / ^ / v o
spostare il Joystick (-4/t»-) sin quando sul display sarà visualizzata
la parola "CSII GAIN".
© Utilizzare la manopola MULTI CONTROL o il Joystick ( A / V ) per
regolare il guadagno d'ingresso.
• Campo di regolazione: da 0 a 18.
Modo Circle Surround II
Quando si ascolta un audio multicanale dalla sorgente stereo (Circle
Surround II), è possibile selezionare il modo Circle Surround II.
Per selezionare la funzione CS I I , intervenire sulla manopola LISTEN
MODE o premere i tasti LISTEN MODE A / V .
Modo Center Focus (solo modo CS1I)
11 modo Center Focus serve a potenziare la regolazione del livello, e
quando sì seleziona la funzione CS II CINEMA/MUSIC/MONO offre una
riproduzione pie intensa. Ottimizza la posizione dell'immagine sonora
riposizionandola in una direzione d'ascolto pie naturale attraverso
l'immagine centrale.
O Premere il tasto SOUND e quindi intervenire sui tasti /v/v o
spostare il Joystick ( -»s/!*»•) sin quando sui display sarà visualizzata
la parola "CENTER FOCUS".
Modo di regolazione TruBass (solo modo CSH )
La regolazione TruBass permette di ottenere un suono profondo e ricco
di bassi per vari altoparlanti.
© Premere il tasto SOUND e quindi intervenire sui tasti /\/v o
spostare il Joystick M/*-} sin quando sul display sarà visualizzata
la parola "TruBass".
© Utilizzare la manopola MULTI CONTROL o il Joystick ( A / V ) per
regolare i seguenti;
p~ © TruBass OFF
© TruBass SW
(3) TruBass LR
© TruBass SW + LR
L
» Dopo aver selezionato @,® o®, saranno disponibili le funzioni di
regolazione di misura e di livello sonoro del diffusore TruBass .
© Utilizzare la manopola MULTI CONTROL o iì Joystick (A/V) per
regolare il livello dell'elevazione centrale.
• Campo di regolazione: da 0 a 10.
© Per selezionare il diffusore TruBass, Utilizzare ia manopola MULTI
CONTROL o il Joystick ( A / T ) per selezionare una delle seguenti
funzioni;
j — © TruBass LARGE
@ TruBass MID
L- (D TruBass SMALL
i B cnOB „
| CD CDS5ÌGD
B
la BHei
ì fsn
fan
iffii • "
W K-
\A
© Utilizzare la manopola MULTI COMTROL o il Joystick ( A / T ) per
regolare il livello TruBass.
• Campo di regolazione: da 0 (TruBass OFF) a 10.
• II modo CENTER FOCUS non disponibile se ì! diffusore centrale
disattivato (OFF).
E
ìii s i E w ii SÌ! m
37 1T
Effetti sonori
ione dell'attenuazione di luminosità dei display
La funzione di attenuazione della luminosità consente di selezionare la
luminosità del display del ricevitore e potrebbe rivelarsi utile se
i'illurninQzione della stanza viene diminuita per guardare film o ascoltare
musica.
A ogni pressione del tasto DiMMER, !a luminosità del display viene
modificata tra le tre impostazioni disponibili. Selezionare il liveììo
di luminosità desiderato.
r
© Massima
i (D Media
I— © Mìnima
Riproduzione LPCM a 86 kHz
II ricevitore è compatibile con la riproduzione LPCM a 96 kHz. Per
riprodurre un DVD a 96 kHz, impostare il modo di ascolto su "STEREO".
8
In modalità di ingresso FULL AUTO, la modalità di ascolto è
automaticamente STEREO.
* In modalità di ingresso DIGITAL IVIANUAL (la modalità 'ascolto non è
STEREO), "FS 96kHz" viene visualizzato nel display e dall'altoparlante
non viene emesso alcun suono.
Premere il tasto LISTEN MODE o STEREO (la modalità di ascolta passa
a STEREO) per impostare il suono in uscita dagli altoparlanti.
38 !
Funzioni di base del telecomando con altri componenti
II telecomando in dotazione con il ricevitore è inoltre in
grado di controllare componenti di svariati produttori, una
volta che nel telecomando stesso sono stati registrati i
codici di impostazione appropriati.
Avvertimento di pile scariche
Quando la distanza di funzionamento del telecomando si riduce,
sostituire tutte e due le pile con pile nuove. Il telecomando è progettato
per conservare in memoria i codici di impostazione durante la
sositituzione delie pile.
Registrazione dei codici di impostazione per
altri componenti
© II tasto OTHERS vi consente di azionare un modulo DVD, CD,
CBL/SAT, VCR o TV diverso.
Tasto OTHERS
Tener premuto il tasto OTHERS e premere i tasti della
pulsantiera numerica per inserire il codice d'impostazione.
• Esempio:Dopo aver registrato il lettore DVD Kenwood, potrete
registrare un altro lettore DVD prodotto dalla Panasonic premendo
il codice "804".
• Se si preme un tasto non valido, il telecomando visualizzerà
"ERROR" uscirà dalla modalità di setup.
13 Per verificare la corretta accensione del componente,
premere un qualsiasi tasto del REMOTE MODE e quindi il
tasto SOURCE ò.
SOURCE e!)
Se il componente non risponde e vi è più di un codice
d'impostazione, digitare un altro codice e riprovare.
Tasti numerici
• Se è già acceso, quando si preme il tasto SOURCE (!) il componente
si spegnerà.
REMOTE MODE
E3 Ripetere i punti O e O per registrare altri componenti, fino
al completamento dell'operazione.
INPUT
SELECTOR
Tasto alternativo di REMOTE MODE
0 Individuare il codice di impostazione del componente da
registrare.
• Per individuare il codice di impostazione del componente da
registrare, fare riferimento agli elenchi dei codici di impostazione.
Esempio: per registrare un DVD prodotto da KENWOOD, inserire
"805".
Ingresso
Componente Produttore
Codice
Chiave
(DVD)
Lecteur DVD KENWOOD
805, 808
DVD
Questa funzione è opzionale ed è utile quando un tasto INPUT SELECTOR
è collegato al tasto REMOTE MODE. Quando si aziona un componente,
il tasto INPUT SELECTOR potrà essere usato in alternativa al tasto
REMOTE MODE per la selezione di un componente diverso.
• Esempio: Procedura per collegare il tasto REMOTE MODE (DVD) al
tasto INPUT SELECTOR (VIDEO 1) :
Q Dopo aver registrato il codice d'impostazione, premere e
tener premuto il tasto SOURCE (!) e quindi premere il tasto
REMOTE MODE (DVD).
© Sempre tenendo premuto il tasto SOURCE Ò, premere il tasto
INPUT SELECTOR (VIDEO 1).
• II tasto VIDEO 1 avrà in tal modo lo stesso funzionamento del tasto
DVD e potrà essere selezionato contemporaneamente al
funzionamento del lettore CD.
• Per effettuare il collegamento ad altri tasti INPUT SELECTOR,
ripetere le operazioni da © a © .
1
I Registrazione dei componenti per REMOTE MODE (DVD,
CD, CBL/SAT, VCR, TV, OTHERS).
O Tasti DVD, CD, CBL/SAT, VCR o TV ;
Tener premuto i! tasto SOURCE (!) e premere i tasti della
pulsantiera numerica per inserire i! codice d'impostazione.
« Esempio: Premere "805" per registrare un lettore di DVD prodotto
dalla KENWOOD.
« Se si preme un tasto non valido, il telecomando visualizzerà
"ERROR" uscirà dalla modalità di setup.
Nota
Ogni codice d'impostazione è calcolato per attivare un certo numero
di modeili diversi, ma è possibile che alcuni codici non funzioneranno
con certi modelli. È possibile inoltre che alcuni codici potranno azionare
solo alcune funzioni disponibili su un determinato modello.
Funzioni di base del telecomando con altri componenti
Funzionamento di altri componenti
Tale procedura consente di *ar funzionare i componenti -eaistrau
I componenti audio di KENWOOD dotati di contrailo del sistema si
accendono e si spengono automaticamente insieme al ricevitore attraverso
coilegamenti di controllo del sistema.
O Puntare il dispositivo dì emissione del fascio a infrarossi dì un
aitro telecomando al sensore del telecomando.
Unità telecomando
dell'altra sorgente.
Componente dei sistema a
raggi infrarossi.
SOURCE (!)
BECE1VER
© Premere il tasto LEARN,
il telecomando è così pronto a ricevere il codice di telecomando
dall'altra sorgente.
INPUT
SELECTOR
© Premere uno qualsìasi dei tasti REMOTE MODE (DVD, CD,
CBL/SAT, VCR, TV, OTHERS) e selezionare l'ingresso del
telecomando prescelto,
H Utilizzare i tasti di INPUT SELECTDR per selezionare i
componenti desiderati.
© Premere i! tasto prescelto del telecomando.
» Premendo i tasti di selezione dell'ingresso viene inoltre modificata
la selezione dell'ingresso sul ricevitore.
* Per azionare il lettore DVD, lettore CD, il ricevitore CBL/SAT, il
Videoregistratore o ia TV in precedenza registrati, passare
all'operazione O.
• Quando si fanno funzionare un lettore CD, una piastra a
cassette, un lettore MD o un sintonizzatore grazie a un
collegamento di controllo del sistema, passare al punto 0 .
© Sul telecomando dell'altra sorgente, premere il tasto che
desiderate memorizzare.
• II codice dì telecomando viene trasmesso al telecomando.
• "Al termine dell'operazione, apparirà la scritta "OK".
S Premere il tasto SOURCE ò della sorgente.
O Premere i tasti di funzionamento desiderati.
-QgQ
« Per tornare al modo di funzionamento del ricevitore, premere ii
tasto RECEIVER.
La modalità del telecomando rimarrà all'input selezionato.Per
azionare un altro componente, ripetere le operazioni H o 13.
Note
Quando si desidera far funzionare componenti di KENWOOD collegati
da cavi di controllo dei sistema, assicurarsi di puntare il telecomando
verso il sensore di comandi a distanza sul ricevitore. In alternativa,
puntare il telecomando verso il componente da far funzionare.
Memorizzazione dei codice del telecomando
per altri moduli
II telecomando è in grado di memorizzare il codice del telecomando per
altri moduli, consentendo di azionare detti moduli usando lo stesso
telecomando. Il codice dei telecomando è memorizzato sul tasto o sulla
memoria del telecomando.
Memorizzazione a tasto
II codice del telecomando può essere memorizzato sul tasto come
segue:
LEARN
SOURCE cb
Tasti numerici
CH+/-1
Selezione •»-i/i-««
TOP MENU
OSD]
PAGE DOWN/UP
RETURN
•*< Riawolgimento
• Avvolgimento verace j
DISC SEL'
DISC SKIP
40 IT
MENU
PCu
ENTER
V / i i (Riproduzione/Pausa)
-« Gira
i l Pausa
a Arresto
Se il codice non è stato memorizzato correttamente, apparirà la
scritta "AGAIN". Ripetere l'operazione partendo dal punto ©.
• Se dopo vari tentativi il codice non è memorizzato, apparirà la
scritta " ERROR". Ripetere l'operazione partendo dal punto ©.
* Se la memoria in modalità LEARN è piena, sul display apparirà
la scritta "FULL".
© II codice del telecomando è memorizzato sul tasto del
telecomando.
© Per uscire dalla modalità di acquisizione, premere nuovamente
il pulsante LEARN.
Funzioni di base del telecomando con altri componenti
Tabella dei codici di impostazione
Codici di impostazione dei televisori
Codici di impostazione dei videoregistratori
Produttore
Codici di impostazione
Produttore
Codici di impostazione
AKAi
BLAUPUNKT
FENNER
FISHER
GRUNDIG
HITACHI
INNO-HIT
IRRADIO
408
401
412
413
402
AIWA
BELL+HOWELL
BLAUPUNKT
513
514
501
CGM
514, 515
416
408
417
DIGTAL
FISHER
G.E.
GRUNDIG
HITACHI
515
514
516
502
429, 430
JVC
519
406
401
403
LOEWE
MAGNAVOX
MITUBISHI
NOKIA
NORDMENDE
PANASONIC
PHILIPS
PHONOLA
SABA
SAMSUNG
SANYO
SHARP
SIEMENS
SONY
TELEFUNKEN
TOSHIBA
503, 504
501, 515
520, 521, 522, 523
414, 415
JVC
LOEWE
MAGNAVOX
MIVER
NOKIA
NORDMENDE
OKANO
ORION
PANASONIC
PHILIPS
SABA
SAMSUNG
SANYO
SCHNEIDER
SHARP
SONY
TELEFUNKEN
THOMSON
TOSHIBA
404, 405
416
418
419,420
406
404, 407
421
413
408
422
423, 424, 425, 426, 427
407, 409, 410
411
428
Codici di impostazione dei CBL/SAT
517, 518
505
506, 507, 508
524
509
515
510
525, 526
514
502
529, 530,531
511, 512
532
Codici di impostazione dei DVD
Produttore
Codici di impostazione
Produttore
Codici di impostazione
AMSTRAD
CANAL+
D-BOX
ECHOSTAR
FORCE
GALAXIS
GRUNDIG
HIRSCHMANN
601, 602, 603, 604,633
JVC
801
622
KENWOOD
PANASONIC
PHILIPS
PIONEER
SONY
TOSHIBA
805, 808
ITT
JERROLD
JVC
JVC/BT
KATHREIN
MASCOM
NOKIA
PACE
PANASONIC
PHILIPS
SELECTOR
SKYMASTER
THOMSON
TPS/SAGEM
TRIAX
VIDEOWAY
.
626
619, 620, 621, 623
630
629
605, 606
639
609
616
614
613
611, 612,636
634
628, 635
608, 627
615
607, 625
631
610,638
637
624
632
617, 618
804
807
803
802
806
Codici di impostazione dei CD
Produttore
Codici dì impostazione
DENON
ONKYO
PHILIPS
PIONEER
SONY
TEAC
YAMAHA
702
704
705
706
701
703
707
Funzioni di base del telecomando con altri componenti
Funzionamento delia piastra a cassette, del lettore CD e del registratore MD
È possibile eseguire le seguenti operazioni di base utilizzando i tasti descritti di seguito, se collegati alla piastra a cassette, al lettore CD o al registratore
-OS
MD KENWOOD dotati di funzioni di controllo del sistema.
Tasti di comando lettore CD
Tasti di comando piastra a cassette
• * * (Riawolgìmento)
- (Avvolgimento veloce
A/8
(selezione dei deck
per cassette;
/il (^-Riproduzione)
(Riproduzione all'indietro)
(Arresto)
Tasti di comando registratore MD
*•/» (Riproduzione)
42 1T
M i (Riproduzione/Pausa)
i (Arresto)
Funzioni di base del telecomando con altri componenti
Funzionamento degli altri componenti
Fare riferimento a quanto segue per il tipo di funzionamento a distanza disponibile con ciascun componente.
© Selezionare la sorgente di ingresso.
© Premere i tasti corrispondenti alle operazioni da effettuare.
Per ulteriori informazioni fare riferimento alle sezioni che
seguono.
• Quando vengono premuti più tasti in successione, premere fermamente
lasciando un intervallo di almeno 1 secondo tra i tasti.
• I tasti numerici svolgono le stesse funzioni dei tasti numerici sul
telecomando originale.
Questi tasti possono essere utilizzati per eseguire le operazioni di base con i componenti Kenwood o di altre case produttrici i cui codici di
installazione sono stati precedentemente immessi.
-BJ]
Tasti di comando VCR
Tasti di comando TV
SOURCECb
(Alimentazione sorgente)
[O ©
Tasti numerici-JJ©
©
0 © ©
© © eJoV
VOL+/--
MUTE (Disattivazione dell'audio)
(!) (Alimentazione on/off)
(Volume + / -
VOLUME+/(Volume + / - )
CH + / INPUT SEL
(Selettore di ingresso)
(Canale+H \ V O !
- * 4 (Rìawolgimento)
*• (Avvolgimento veroce)
INPUT SEL
(Seleottore di ingresso)
"O
M i (B^Riproduaone)
i l (Pausa)
• (Arresto)
43 I T
Funzioni di base dei telecomando con altri componenti
Tasti di comando lettore CD
Tasti dì comando ricevitore CBL/SÀT
SOURCEO
SOURCEtì
(Alimentazione sorgente
(Alimentazione sorgente)
i—
1 sags PWEB
j SS
'—©
©
O O©
O © Olc>
MENU (Menu)
A (Cursor su)
(Cursor giù)
•4 (Cursor sinistra)
!,•- (Cursor destra)
r
1 (Ricerca all'indietro)
* - (Ricerca in avanti)
>-/II (Riproduzione/Pausa)
(Arresto)
Tasti di comando lettore DVD
SOURCE*
(Alimentazione sorgente)
Tasti numerici
(Selezione di brani)
* H H (Scorrimento]
in avanti) |_
i-«n (Scorrimento |
in dietro)
TOP MENU
(Titolo)
ENTER
(invio)
PAGE UP/DOWN
(Pg su 0 pg giù)
OSD
i (Ricerca ail'indietro)
*• (Ricerca in avanti)
MENU (Menu)
(Cursor su)
(Cursor giù)
-t (Cursor sinistra)
t- (Cursor destra)
RETURN (Invio)
••/li (•-Riproduzione)
-< (Gira)
il (Pausa)
• (Arresto)
44 '
//? caso di difficoltà
Azzeramento del microcomputer
Con il cavo di alimentazione collegato, disattivare
l'alimentazione utilizzando il tasto POWER ON/OFF,
quindi premere il tasto POWER ON/OFF tenendo premuto
il tasto ON/STANDBY ò.
II microcomputer potrebbe presentare problemi di funzionamento
(l'apparecchio non funziona oppure non viene visualizzato il display corretto) se il cavo dell'alimentazione è scollegato quando è
accesa l'alimentazione oppure per altre cause esterne. In tal caso,
fare riferimento alle seguente procedure per azzerare il microcomputer e ripristinare il funzionamento normale dell'apparecchio.
• L'azzeramento del microcomputer cancellerà il contenuto della
memoria e ripristinerà lo stato preimpostato in fabbrica.
Amplificatore
Rimedio
Causa
Problema
Nessun suono dai diffusori.
• Collegarli correttamente facendo riferimento
a "Collegamento dei diffusori".
-PSj
• VOLUME è impostato sulla posizione minima. • Regolare il volume su un livello appropriato.
•Disattivare MUTE.
-(j&ì
• MUTE è attivato.
• Gli interruttori SPEAKERS sono impostati su OFF. • Impostare l'interruttore o gli interruttori SPEAKERS su ON.
~qgQ
L'indicatore di attesa lampeggia e non viene
emesso alcun suono.
• 1 cavi dei diffusori sono in corto circuito.
• Disattivare l'alimentazione, eliminare il corto
circuito, quindi attivare di nuovo
l'alimentazione.
Uno dei diffusori non emette alcun suono.
• II cavo del diffusore è scollegato.
• Collegarlo correttamente facendo riferimento
a "Collegamento dei diffusori".
-Q2
• 1 cavi dei diffusori sono scollegati.
1 diffusori surround e/o il diffusore centrale • 1 cavi dei diffusori surround e/o il cavo del • Collegarlo correttamente facendo riferimento
a "Collegamento dei diffusori".
-(Jjj
diffusore centrale sono scollegati,
non emettono alcun suono o l'audio è molto
• Non è stato selezionato alcun modo surround. •Selezionare un modo surround.
basso.
• 1 comandi del volume surround e/o centrale •Regolare i livelli dei diffusori utilizzando il
segnale di prova.
-[22
sono impostati sul livello minimo.
• II cavo audio dai giradischi non è collegato alle
prese PHONO.
• II giradischi non dispone dì collegamento a
terra.
• Inserire saldamente le spine del cavo audio
nelle prese PHONO.
•Collegare il filo dì terra al terminale GND su!
pannello posteriore.
8
Vi sono svariate cause possibili per tale
problema, a seconda del tipo di lettore DVD
utilizzato.
• Impostare il modo di ingresso su manuale
digitale prima di avviare la riproduzione della
sorgente Dolby Digital.
~QQ
Durante la riproduzione da un lettore DVD
non viene prodotto alcun suono.
• II modo di ingresso è impostato su manuale
digitale.
• Premere il tasto INPUT MODE per selezionare
il modo totalmente automatico digitale. -QQ
Non è possibile registrare normalmente
una sorgente video.
• II software è protetto da un sistema anticopia.
• Non è possibile registrare software video dotati
di un sistema di protezione anticopia.
Quando viene selezionato il selettore di
ingresso PHONO, viene emesso un ronzio.
Quando viene riprodotto un segnale sorgente
Dolby Digital utilizzando un lettore DVD,
l'audio viene interrotto troppo presto.
Sintonizzatore
Causa
Problema
Non è possibile
radiofoniche.
ricevere
stazioni
interferenze.
Non è possibile ricevere una stazione
memorizzata premendo il tasto numerico
corrispondente.
"
"
•
Rinedio
• Non è stata collegata alcuna antenna.
« La banda di trasmissione non è impostata
correttamente.
* La frequenza della stazione desiderata non è
sintonizzata.
• Collegare un'antenna.
-BfQ
•Impostare correttamente la Panda di
trasmissione.
8
Sintonizzare la frequenza della stazione
desiderata.
-22
• Disturbi dovuti all'accensione di un'automobile.
«Disturbi dovuti all'interferenza di un
apparecchio elettrico.
• Disturbi dovuti a un televisore situato nelle
vicinanze.
6
installare l'antenna per uso esterno iontano
dalla strada.
•Spegnere l'apparecchio
che causa
l'interferenza.
" Installare i! ricevitore lontano dal televisore.
• La stazione memorizzata appartiene a una
frequenza che non è possibile ricevere.
• La memoria preselezionata è stata cancellata
perché il cavo di alimentazione è rimasto
scollegato per un periodo di tempo prolungato.
• Preselezionare una stazione con una frequenza
che è possibile ricevere.
» Preselezionare nuovamente ia stazione.
45
In caso di difficoltà
Telecomando
Preeiema
Non è possibile selezionare aicuni ingressi
utilizzando il telecomando.
H funzionamento a distanza è impossibile.
1
Nessun codice di impostazione registrato per
l'ingresso o gli ingressi corrispondenti.
II telecomando è impostato su un modo di
funzionamento diverso.
Le pile sono scariche.
II telecomando è troppo lontano dal sistema
principale, l'angolazione di controllo è troppo
ampia o vi è un ostacolo tra il ricevitore e il
telecomando.
I cavi audio e di controlio del sistema non sono
collegati correttamente.
Nel componente sorgente non è stato caricato
alcun software.
Si sta tentando di riprodurre un nastro in fase
di registrazione nella piastra a cassette.
• il telecomando none stato impostato sul modo
di funzionamento del componente da
controllare.
46'
Registrare un codice di impostazione per
l'ingresso o gli ingressi corrispondenti. -!2Q
1
Premere i tasti di selezione deila sorgente o i
tasti SOURCE ò delle sorgenti per selezionare
il modo di funzionamento appropriato.
• Sostituirle con pile nuove.
> Utilizzare il telecomando entro la portata di
controllo.
» Collegarli correttamente facendo riferimento
a "installazione del sistema".
> Inserire il software nel componente sorgente
da utilizzare.
• Attendere fino al termine della registrazione.
1
Prima di qualsiasi operazione, premere i tasti
di selezione della sorgente o i tasti SOURCEtì
delle sorgenti per attivare il modo di
funzionamento del componente da controllare.
Caratteristiche tecniche
A Avvertenza : Per un uso sicuro dell'apparecchio,
leggete attentamente questa pagina.
Sezione AUDIO
Uscita di potenza nominale durante il funzionamento STEREO
DIIM/IEC (20 Hz ~ 20 kHz, 0,09% distorsione armonica totale a
6 Q)
100 W + 100 W
Uscita di potenza effettiva durante il funzionamento SURROUND
FRONT (Anteriori) (20 Hz ~ 20 kHz, 0,09% distorsione armonica
totale a 6 Q, un canale pilotato)
100 W + 100 W
CENTER (Centrale) (20 Hz - 2 0 kHz, 0,09% distorsione armonica
totale a 6 £>, un canale pilotato)
100 W
SURROUND (Surround) (20 Hz - 20 kHz, 0,7% distorsione
armonica totale a 6 CI, un canale pilotato)
100 W + 100 W
SURROUND BACK/SUBWOOFER (Surround posteriore/
Subwoofer) (20 Hz - 20 kHz, 0,09% distorsione armonica totale
a 6 Q, un canale pilotato)
100 W
Distorsione armonica totale
0,009 % (1 kHz, 50 W, 6 Q)
Risposta in frequenza
Linea (CD/DVD, TAPE, VIDEO 1, VIDEO 2, VIDEO 3, DVD/6CH)
10 Hz - 100 kHz, +0 dB - -3,0 dB
Risposta PHONO "RIAA"
40 Hz ~ 20 kHz, 1,5 dB - - 3 , 0 dB
Livello di ingresso minimo
PHONO (MM)
45 mV, 1% distorsione armonica totale a 1 kHz
Rapporto segnale rumore (IHF' 66)
PHONO (MM)
75 dB
Linea (CD/DVD, TAPE, VIDEO 1, VIDEO 2, VIDEO 3, DVD/6CH)
95 dB
Controllo intensità audio
VOLUME a -30 dB
+6 dB (100 Hz)
Sensibilità/impedenza di ingresso
PHONO (MM)
4,0 mV / 47 kQ
Linea (CD/DVD, TAPE, VIDEO 1, VIDEO 2, VIDEO 3, DVD/6CH)
320 mV / 47 kQ
Livello/impedenza di uscita
TAPE REC
320 mV / 1 kQ
PRE OUT (FRONT, CENTER, SURROUND)
1 V / 500 Q
PRE OUT (SURROUND BACK)
1 V / 500 Q
PRE OUT (SUBWOOFER)
1 V / 500 Q
Controllo dei toni
BASS
..............±10 dB (a 100 Hz)
TREBLE
±10 dB (a 10 kHz)
Sezione DIGITAL AUDIO
Frequenza di campionamento
32 kHz, 44,1 kHz, 48 kHz, 96 kHz
Livelio/impedenza/lunghezza d'onda dì ingresso
Ottico
(-15 dBm — 2 4 dBm), 660 nm ± 30 nm
Coassiale
0,5 Vp-p / 75 Q
Livello/impedenza/lunghezza d'onda di uscita
Ottico
(-21 dBm ~ -15 dBm), 660 nm ± 30 nm
Sezione VIDEO
Ingressi/uscite VIDEO
VIDEO (composito)
1 Vp-p /
Ingressi/uscite S VIDEO
S VIDEO (segnale di luminanza)
1 Vp-p /
S VIDEO (segnale di crominanza)
0,286 Vp-p /
Ingressi/uscite COMPONENT VIDEO
COMPONENT VIDEO (segnale di luminanza)
1 Vp-p /
COMPONENT VIDEO (segnale CB/CR)
± 0,32 Vp-p /
75 Q
75 Q
75 Q
75 Q
75 Q
Sezione del sintonizzatore FM
Gamma delle frequenze di sintonia
87,5 MHz - 108 MHz
Sensibilità utilizzabile
MONO
1,3 uV (75 Q)/13,2 dBf (40 kHz dev, S/N 26 dB)
STEREO .... 45 uV (75 Q.) /42,1 dBf (40 + 6 kHz dev, S/N 46 dB)
Distorsione armonica totale
MONO (1 kHz, 40 kHz dev)
0,2% (ingresso a 65,2 dBf)
STEREO (1 kHz, 40 + 6 kHz dev)
0,8% (ingresso a 65,2 dBf)
Rapporto segnale rumore (DIN ponderato a 1 kHz)
MONO
65 dB (ingresso a 65,2 dBf)
STEREO
60 dB (ingresso a 65,2 dBf)
Separazione stereo (1 kHz)
36 dB
Selettività (DIN ±300 kHz)
64 dB
Risposta in frequenza (30 Hz ~ 15 kHz)
+0,5 dB, -3,0 dB
Sezione del sintonizzatore AM
Gamma delle frequenze di sintonia
531 kHz ~ 1.602 kHz
Sensibilità utilizzabile (mod. 30 %, S/N 20 dB).. 16 uV / (600 uV/m)
Rapporto segnale rumore (mod, 30% 400 Hz)
50 dB (ingresso 60 dBu VEMF)
Generale
Consumo energetico
Presa CA
SWITCHED
Dimensioni
330 W
(totale 90 W max.)
L : 440 mm
A : 159 mm
P : 392 mm
Peso (netto)
9,8 kg
Note
1. KENWOOD segue una politica di miglioramento e sviluppo continui. Per tale motivo, è possibile che le caratteristiche tecniche vengano modificate
senza preavviso.
2. È possibile che le prestazioni ottimali non siano ottenibili in ambienti estremamente freddi (a una temperatura che si aggira intorno al punto di
congelamento dell'acqua).
A1\T
KENWOOD
48 1T
Per vostra referenza
Riportate il numero di serie, indicato sul retro dell'unita, nell' apposito
spazio sulla carta di garanzia e nello spazio qui sotto. Citate ii numero del
modello e di seie ogni volta che vi rivolgete al vostro rivenditore per
informazioni o assistenza.
Modello
Numero di serie
Was this manual useful for you? yes no
Thank you for your participation!

* Your assessment is very important for improving the work of artificial intelligence, which forms the content of this project

Download PDF

advertisement