Impianti di controllo a sicurezza integrata SIMATIC Safety

Impianti di controllo a sicurezza integrata SIMATIC Safety
SIMATIC Safety Integrated
Cortina di luce con funzione muting nella categoria di
sicurezza 4 secondo EN 954-1
Esempio de funzione N. AS-FE-I-005-V10-IT
Impianti di controllo a sicurezza
integrata
Cortina di luce con funzione muting nella categoria di sicurezza 4 secondo EN 954-1
Note preliminari
Gli esempi di funzione riguardanti il “Safety Integrated” sono configurazioni di
automazione efficienti e testate sulla base dei prodotti standard A&D ai fini della
realizzazione semplice, rapida e conveniente di compiti di automazione nella tecnica di
sicurezza. Ogni singolo esempio di funzione si riferisce a un argomento specifico
ricorrente legato a un tipico problema riscontrato dai clienti nel campo della tecnica di
sicurezza.
Oltre a elencare tutti i componenti software e hardware necessari e a descriverne le
modalità di interconnessione, gli esempi di funzione contengono il codice testato e
commentato. In tal modo, le funzionalità descritte possono essere ripristinate in breve
tempo e utilizzate come base per ampliamenti individuali.
NOTA BENE
Copyright © Siemens AG Copyright-Jahr All rights reserved
05_Lichtvorhang_ita.doc
Gli esempi di funzione Safety non sono vincolanti e non pretendono di essere completi
per quanto concerne la configurazione, l’equipaggiamento e qualsiasi altra circostanza.
Gli esempi di funzione Safety non costituiscono soluzioni personalizzate, ma forniscono
esclusivamente un supporto per applicazioni tipiche. La responsabilità del corretto
funzionamento dei prodotti descritti è a vostro carico.
Gli esempi di funzione Safety non sollevano dall’obbligo di utilizzare, installare, mettere
in funzione ed effettuare interventi di manutenzione sull’apparecchiatura in sicurezza.
Utilizzando questi esempi di funzione Safety accettate il fatto che Siemens non è
responsabile di eventuali danni, ad eccezione di quelli specificati nel regime di
responsabilità precedentemente descritto. Ci riserviamo il diritto di apportare modifiche
senza preavviso in qualsiasi momento agli esempi di funzione Safety. In caso di
discordanza fra le raccomandazioni riportate negli esempi di funzione Safety e altre
pubblicazioni Siemens, come i cataloghi, ha la priorità il contenuto dell’altra
documentazione.
Sommario
1
Garanzia, responsabilità e supporto............................................................. 3
2
2.1
2.2
Funzione di automazione ............................................................................... 4
Descrizione della funzionalità ........................................................................... 4
Vantaggi/benefici per il cliente .......................................................................... 9
3
Componenti necessari ................................................................................... 9
4
4.1
4.2
4.3
4.4
Installazione e cablaggio ............................................................................. 10
Panoramica della configurazione dell’hardware ............................................. 10
Cablaggio dei componenti hardware .............................................................. 11
Prove per il funzionamento ............................................................................. 14
Impostazioni importanti relative ai componenti hardware ............................... 15
5
Dati di riferimento sulla potenza ................................................................. 18
6
Codice esempio ............................................................................................ 18
Valutazione/feedback ................................................................................................. 26
A&D Safety Integrated
Pagina 2/26
AS-FE-I-005-V10-IT
Cortina di luce con funzione muting nella categoria di sicurezza 4 secondo EN 954-1
1
Garanzia, responsabilità e supporto
Si declina ogni responsabilità per le informazioni contenute nel presente
documento.
Copyright © Siemens AG Copyright-Jahr All rights reserved
05_Lichtvorhang_ita.doc
La nostra responsabilità, qualunque sia il motivo giuridico, per gli esempi, le
indicazioni, i programmi, i dati di progettazione e di prestazione, ecc.,
descritti nel presente Safety Functional Example, è esclusa; tale esclusione
non trova applicazione, per es., nei casi di dolo, colpa grave, violazione della
vita, del corpo o della salute, assunzione di garanzia per lo stato della cosa,
reticenza dolosa di un vizio o violazione di obblighi contrattuali
fondamentali ai sensi della legge sulla responsabilità dei prodotti. Tuttavia,
il risarcimento del danno per violazione degli obblighi contrattuali
fondamentali è limitato al danno prevedibile intrinseco nel contratto, tranne
in caso di dolo, colpa grave o violazione della vita, del corpo o della salute.
Tali disposizioni non implicano una modifica dell’onere della prova a vostro
scapito.
Copyright© 2004 Siemens A&D. La distribuzione o la duplicazione degli
esempi di funzione Safety o dei relativi estratti non è consentita, salvo
esplicito consenso da parte di Siemens A&D.
Per qualsiasi domanda sul presente documento, vi preghiamo di contattarci
via e-mail al seguente indirizzo:
[email protected]
A&D Safety Integrated
Pagina 3/26
AS-FE-I-005-V10-IT
Cortina di luce con funzione muting nella categoria di sicurezza 4 secondo EN 954-1
2
Funzione di automazione
2.1
Descrizione della funzionalità
Cortina di luce
Le cortine di luce SIGUARD 3RG7844 appartengono alla categoria di
sicurezza 4 secondo IEC 61496-1 : 2004 o EN 61496-1 : 2004. Ai fini del
loro impiego trovano applicazione le rispettive disposizioni sulla sicurezza
delle macchine, in particolare
•
la direttiva macchine 98/37/CE e
•
la direttiva sull’uso delle attrezzature di lavoro 89/655/CEE
Copyright © Siemens AG Copyright-Jahr All rights reserved
05_Lichtvorhang_ita.doc
La cortina di luce SIGUARD impiegata in questo caso serve a proteggere
luoghi pericolosi, principalmente in posizione verticale (si veda figura). Con
una risoluzione fisica di 30 millimetri, la mano/il braccio vengono rilevati
sicuramente in un raggio d’azione compreso fra 0,8 e 18 metri.
A&D Safety Integrated
Pagina 4/26
AS-FE-I-005-V10-IT
Cortina di luce con funzione muting nella categoria di sicurezza 4 secondo EN 954-1
Copyright © Siemens AG Copyright-Jahr All rights reserved
05_Lichtvorhang_ita.doc
Le cortine di luce SIGUARD 3RG7844 si compongono di un trasmettitore e
un ricevitore (si veda figura).
Partendo dal primo raggio (raggio di sincronizzazione), il trasmettitore pulsa
raggio per raggio in rapida sequenza. Il ricevitore rileva i pacchetti di
impulsi, appositamente formati, dei fasci di trasmissione e apre uno dopo
l’altro i rispettivi elementi di ricezione con lo stesso ritmo. In questo modo,
fra il trasmettitore e il ricevitore si forma un campo protetto. La
sincronizzazione fra trasmettitore e ricevitore viene effettuata otticamente.
Le cortine di luce possono produrre il loro effetto di protezione solo se
vengono montate a una distanza di sicurezza sufficiente. Le formule di
calcolo della distanza di sicurezza dipendono dal tipo di protezione. Le
situazioni di montaggio e le formule di calcolo sono specificate nella norma
EN 999 (“Posizionamento dei dispositivi di sicurezza in relazione alle
velocità di avvicinamento di parti del corpo”). La formula per la distanza
necessaria dalle superfici riflettenti si basa sulla norma europea relativa ai
“Dispositivi di protezione optoelettronici attivi” IEC 61496-2 : 1997.
La versione di trasmettitore e ricevitore utilizzata in questo esempio
prevede rispettivamente un connettore Hirschmann a 12 poli (si veda
figura).
Del connettore Hirschmann vengono utilizzati i seguenti pin:
Trasmettitore
Pin
Ingresso/uscita
Collegato a…
1
Ingresso
+24 V CC
2
Ingresso
0 V CC
3
Uscita
Pin 4
4
Ingresso
Pin 3
A&D Safety Integrated
Pagina 5/26
Indicazione
Alimentazione
Nessun ponte interno
impostato in fabbrica
AS-FE-I-005-V10-IT
Cortina di luce con funzione muting nella categoria di sicurezza 4 secondo EN 954-1
Ricevitore
Pin
Ingresso/uscita
Collegato a…
Indicazione
1
Ingresso
+24 V CC
2
Ingresso
0 V CC
3
Uscita
F-DI
OSSD1
4
Uscita
F-DI
OSSD2
Alimentazione
OSSD1 e OSSD2 sono uscite di commutazione fail-safe (Output Signal
Switching Devices) (dispositivi di commutazione del segnale di uscita).
Queste uscite vengono poste su F-DI e interrogate da F-CPU mediante
una valutazione 2v2. Il segnale “0” significa: cortina di luce interrotta. Il
programma F interrompe la macchina pericolosa.
!
Copyright © Siemens AG Copyright-Jahr All rights reserved
05_Lichtvorhang_ita.doc
Attenzione
In questo esempio, la macchina pericolosa viene simulata da una
spia luminosa. Se si utilizzano altri attuatori, diversi dalla spia
luminosa, occorre integrare lo spegnimento sicuro delle utenze,
incluso il ritorno di segnale.
Per calcolare il tempo di risposta max. del vostro sistema F, utilizzate il file
Excel (tabella Cotia), disponibile per S7 Distributed Safety
V 5.3. Questo file è reperibile in Internet all’indirizzo:
http://www4.ad.siemens.de/ww/view/de
con l’ID dell’articolo 19138505
A&D Safety Integrated
Pagina 6/26
AS-FE-I-005-V10-IT
Cortina di luce con funzione muting nella categoria di sicurezza 4 secondo EN 954-1
Muting
Il muting è una soppressione, con un determinato scopo, della funzione
protettiva. Questa procedura risulta necessaria, per esempio, durante il
trasporto di materiale nell’area di pericolo. Il muting viene attivato da
sensori muting. In questo esempio viene rappresentato il muting parallelo.
A questo scopo nel programma F (FB 1, DB 1) viene richiamato FB189
(F_MUTING). Inoltre, FB189 ha come parametri d’ingresso i segnali dei
quattro sensori muting (MS_11...MS_22) e tre tempi parametrizzabili
(DISCTIM1, DISCTIM2; TIME_MAX).
N.
Figura
Spiegazione
Quando i sensori muting MS_11 e MS_12
vengono attivati dal prodotto entro il tempo
DISCTIM1, il modo muting viene attivato.
Copyright © Siemens AG Copyright-Jahr All rights reserved
05_Lichtvorhang_ita.doc
Il modo muting resta attivo fino a quando
MS_11 e MS_12 vengono attivati dal
prodotto. Il prodotto può passare la cortina
di luce senza arrestare la macchina.
Prima che i sensori muting MS_11 e
MS_12 si disattivino, i sensori muting
MS_21 e MS_22 devono essere stati
attivati entro il tempo DISCTIM2. Il modo
muting continua a essere attivo.
Il modo muting viene terminato quando
uno dei sensori muting MS_21 o MS_22
viene disattivato dal prodotto. Il modo
muting deve essere attivo al massimo per
il tempo TIME_MAX.
Nota bene
Il modo muting viene attivato anche se prima rispondono i sensori muting
MS_21 e MS_22.
Il modo muting attivo viene visualizzato da spie luminose bianche. In
questo esempio viene utilizzata una spia luminosa per visualizzare il modo
muting. Il seguente diagramma illustra ancora una volta i rapporti temporali
nel modo muting.
A&D Safety Integrated
Pagina 7/26
AS-FE-I-005-V10-IT
Copyright © Siemens AG Copyright-Jahr All rights reserved
05_Lichtvorhang_ita.doc
Cortina di luce con funzione muting nella categoria di sicurezza 4 secondo EN 954-1
Diagramma di flusso
Il seguente diagramma di flusso mostra il rapporto fra la “macchina”
pericolosa, il campo protetto e il modo muting.
A&D Safety Integrated
Pagina 8/26
AS-FE-I-005-V10-IT
Cortina di luce con funzione muting nella categoria di sicurezza 4 secondo EN 954-1
2.2
Copyright © Siemens AG Copyright-Jahr All rights reserved
05_Lichtvorhang_ita.doc
3
Vantaggi/benefici per il cliente
•
Cablaggio ridotto grazie all’utilizzo di una S7-CPU fail-safe e una
periferica decentralizzata. Quante più funzioni di sicurezza vengono
implementate, tanto maggiore è il vantaggio riscontrato.
•
Programmazione del programma fail-safe con gli engineering tool di
STEP 7.
•
È necessaria solo una CPU, poiché le parti del programma fail-safe e
standard procedono contemporaneamente nella CPU.
•
I segnali di uscita della cortina di luce (OSSD1 e OSSD2 del ricevitore)
possono essere trasferiti direttamente alla periferica F (F-DI).
•
Utilizzo di moduli prefabbricati (e certificati) fail-safe dalla libreria di
Distributed Safety per la realizzazione del modo muting.
Componenti necessari
Componenti hardware
Componente
Tipo
MLFB / Numeri
d’ordine
Q.tà
Tensione di alimentazione
PS307 5A
6ES73071EA00-0AA0
2
S7-CPU, utilizzabile per applicazioni di
sicurezza
CPU 315F-2DP
6ES7315-6FF01-0AB0
1
Micro Memory Card
MMC 512 KByte
6ES7953-8LJ10-0AA0
1
Moduli d’interfaccia per ET 200S
IM 151 High Feature
6ES7151-1BA00-0AB0
1
Modulo di potenza per ET 200S
PM-E DC24.. 48V AC24..
230V
6ES7138-4CB10-0AB0
2
Modulo elettronico per ET 200S
2DI HF DC24V
6ES7131-4BB00-0AB0
3
Modulo elettronico per ET 200S
4/8 F-DI DC24V
6ES7138-4FA01-0AB0
1
Modulo elettronico per ET 200S
4 F-DO DC24V/2A
6ES7138-4FB01-0AB0
1
Modulo terminale per ET 200S
TM-P15S23-A0
6ES7193-4CD20-0AA0
2
Modulo terminale per ET 200S
TM-E15S24-A1
6ES7193-4CA20-0AA0
3
Modulo terminale per ET 200S
TM-E30C46-A1
6ES7193-4CF50-0AA0
2
Guida di montaggio
482,6 mm
6ES7390-1AE80-0AA0
1
Guida di montaggio standard
35 mm, lunghezza:483
mm
6ES5710-8MA11
1
spia luminosa, inclusa lampada a
incandescenza
bianca
3SB3217-6AA60
1
Opzionale: spia luminosa, inclusa
lampada a incandescenza
gialla
3SB3217-6AA30
1
Sensore a riflessione (tipo
K80)
3RG7200-6CC00
Interruttore di prossimità ottico (come
sensore muting)
TRASMETTITORE
standard risoluzione 30
mm
3RG7844-2SD03-0SS0
1
Cortina di luce SIGUARD cat. 4
RICEVITORE standard
risoluzione 30 mm
3RG7844-2SD03-0SS1
1
incl. contatti a crimpare,
diritti
3RG7848-2DA
Pulsante
Verde, 1NO
3SB3801-0DA3
A&D Safety Integrated
Pagina 9/26
SIEMENS
AG
4
Cortina di luce SIGUARD cat. 4
Scatola di contatto Hirschmann
Fabbricante
2
2
AS-FE-I-005-V10-IT
Cortina di luce con funzione muting nella categoria di sicurezza 4 secondo EN 954-1
Nota bene
La funzionalità è stata testata con i componenti hardware indicati. Inoltre
è possibile utilizzare prodotti simili, diversi da quelli specificati nell’elenco.
In questo caso ricordarsi che è necessario modificare eventualmente il
codice di esempio (per es., altri indirizzi).
Strumenti/software di progettazione
Componente
Tipo
MLFB / Numeri d’ordine
Q.tà
Fabbricante
SIMATIC STEP 7
V 5.3 + SP1
6ES7810-4CC07-0YA5
1
SIEMENS
SIMATIC Distributed Safety
V 5.3
6ES7833-1FC01-0YA5
1
4
Installazione e cablaggio
Copyright © Siemens AG Copyright-Jahr All rights reserved
05_Lichtvorhang_ita.doc
Ai fini dell’installazione e del cablaggio dell’esempio di funzione osservare
rigorosamente le seguenti indicazioni:
!
Attenzione
Per raggiungere la categoria di sicurezza 4 è obbligatorio rileggere il
segnale di processo all’attuatore. La rilettura non viene effettuata in
questo esempio.
In questo esempio, l’attuatore è una spia luminosa che simula una
macchina. In caso di utilizzo di altri attuatori, l’utente deve
provvedere personalmente alla rilettura. Il tema della “rilettura”
viene trattato dettagliatamente nell’esempio di funzione Safety
Integrated n. 7.
4.1
Panoramica della configurazione dell’hardware
La disposizione per la realizzazione della cortina di luce con funzione
muting è costituita da una configurazione PROFIBUS. Una S7-CPU failsafe viene utilizzata come DP-Master, mentre una ET 200S come DPSlave. La spia luminosa gialla opzionale simula la “macchina” pericolosa,
mentre la spia luminosa bianca mostra il muting attivo.
Nota
bene
Nota bene
Tranne i moduli di sicurezza, la tensione di alimentazione (per la cortina
di luce) non deve alimentare le altre parti della macchina. Entrambe le
tensioni di alimentazione richiedono la stessa massa.
Anziché 2 moduli elettronici 2DI è possibile utilizzare anche un modulo
elettronico 4DI. I moduli “High Feature” possono essere sostituiti anche
da moduli standard.
A&D Safety Integrated
Pagina 10/26
AS-FE-I-005-V10-IT
Copyright © Siemens AG Copyright-Jahr All rights reserved
05_Lichtvorhang_ita.doc
Cortina di luce con funzione muting nella categoria di sicurezza 4 secondo EN 954-1
4.2
Cablaggio dei componenti hardware
Presupposto: le forniture di energia elettrica vengono alimentate a 230V AC.
Controllare gli indirizzi impostati sui componenti hardware indicati di
seguito:
Componente Indirizzo
hardware
hardware
Indicazione
IM 151 High
Feature
6 (Indirizzo
PROFIBUS)
Può essere modificato
F-DI
Posizione
interruttore:
1111111101
F-DO
Posizione
interruttore:
1111111100
Gli indirizzi PROFIsafe vengono assegnati
automaticamente durante la progettazione dei
moduli a sicurezza integrata in STEP 7. Sono
consentiti gli indirizzi PROFIsafe da 1 a 1022.
Verificare che l’impostazione del commutatore di
indirizzo (commutatore DIL) sul lato del modulo
corrisponda all’indirizzo PROFIsafe nella
configurazione hardware di STEP 7.
Nota bene
L’interfaccia DP della CPU 315F deve essere collegata con l’interfaccia
DP dell’IM 151 HF.
Nota bene
Di seguito viene illustrato il cablaggio dell’hardware. A tal fine è stata
elaborata una tabella, in cui vengono numerati i componenti hardware
ricorrenti, in modo da poterli associare chiaramente all’interno dello
schema di cablaggio successivo.
A&D Safety Integrated
Pagina 11/26
AS-FE-I-005-V10-IT
Copyright © Siemens AG Copyright-Jahr All rights reserved
05_Lichtvorhang_ita.doc
Cortina di luce con funzione muting nella categoria di sicurezza 4 secondo EN 954-1
A&D Safety Integrated
Pagina 12/26
AS-FE-I-005-V10-IT
Cortina di luce con funzione muting nella categoria di sicurezza 4 secondo EN 954-1
1
PM-E
PM-E
2 DI HF
AUX1
AUX1
4
8
4
8
1
5
2
6
2
6
2
6
3
7
3
7
3
7
3
PS 307 / CPU 315F
Conferma
6
A 4
A 4
A8
A 4
2 DI HF
A8
2
L1
Copyright © Siemens AG Copyright-Jahr All rights reserved
05_Lichtvorhang_ita.doc
A8
N
PE
L
L
1
5
2
6
3
7
4
2 DI HF
IM 151 HF
1
5
2
6
3
7
M M
A 4
Avvio
Sensore
muting 11
Sensore
muting 12
Sensore
muting 21
A8
Sensore
muting 22
5
PS 307
A 4
7
A8
F-DO
F-DI
L1
1
5
9
13
2
6
1 0
14
3
7
1 1
15
1
5
9
13
2
6
1 0
14
3
7
1 1
15
4
8
1 2
16
N
PE
4
8
1 2
16
Lampada
(Muting)
4
3
A 3
A&D Safety Integrated
A7 A
5
10
4
A 4 A 8 A 12 A 16
2
A 3
A 7 A 11 A 15
3
6
9
7
2
8
PE
5
10
6
9
11
1
A 4 A 8 A 12 A 16
Attuatore
Cortina di luce
(Ricevitore)
7
11
1
8
PE
Cortina di luce
(Trasmettitore)
A 15
Pagina 13/26
AS-FE-I-005-V10-IT
Cortina di luce con funzione muting nella categoria di sicurezza 4 secondo EN 954-1
Nota bene
Per il download del progetto S7 nella CPU 315F-2DP è necessario un
collegamento fra l’interfaccia MPI del vostro PG/PC e l’interfaccia MPI
della CPU 315F-2DP (cavo MPI).
Nota bene
La massa delle due tensioni di alimentazione (PS) utilizzate deve essere
identica.
4.3
Prove per il funzionamento
Dopo il cablaggio dei componenti hardware è possibile (dopo aver caricato
il progetto S7) verificare la funzionalità degli ingressi e delle uscite utilizzati.
Ingressi e uscite utilizzati
Copyright © Siemens AG Copyright-Jahr All rights reserved
05_Lichtvorhang_ita.doc
N.
Componente
hardware
Indirizzo
Simbolo
Segnale
(valore
predefinito)
START
Indicazione
1
Pulsante (NO)
E 0.0
“0”
2
Pulsante (NO)
E 0.1
ACK
“0”
3
Interruttore di prossimità
ottico
E 1.0
MS_11
“0“
4
Interruttore di prossimità
ottico
E 1.1
MS_12
“0“
5
Interruttore di prossimità
ottico
E 2.0
MS_21
“0“
6
Interruttore di prossimità
ottico
E 2.1
MS_22
“0“
7
Cortina di luce ricevitore
E 4.0
OSSD
“1“
Segnale “1“ in caso
di campo protetto
libero
8
Spia luminosa (gialla)
A 10.0
ACTUATOR
“0”
Macchina simulata
9
Spia luminosa (bianca)
A 10.1
MLAMP
“0”
Lampada muting
Sensori muting
„1“: Il sensore rileva
il materiale
Controllo degli ingressi e delle uscite utilizzati
Presupposto: gli ingressi e le uscite hanno i valori predefiniti indicati in
"Inputs/outputs used" (Ingressi e uscite utilizzati)
Nota bene
N.
I tempi DISCTIM1 und TIME_MAX indicati nella seguente tabella
vengono parametrizzati nel modulo FB 1 del codice di programma.
Azione
Reazione
Indicazione
A 10.0
A 10.1
1
Premere e rilasciare il pulsante E 0.1.
“0“
“0“
Conferma
2
Premere e rilasciare il pulsante E 0.0.
“1“
“0“
Avvio della “macchina”
3
Interrompere il campo protetto
“0“
“0“
OSSD=“0“
A&D Safety Integrated
Pagina 14/26
AS-FE-I-005-V10-IT
Cortina di luce con funzione muting nella categoria di sicurezza 4 secondo EN 954-1
N.
4
Azione
Ripetere n. 1 e 2
Reazione
Indicazione
A 10.0
A 10.1
“1“
“0“
Avvio della “macchina”
5
Impostare E 1.0 =“1“
“1“
“0“
Il sensore muting 11 si attiva
6
Impostare E 1.1 =“1“ (questa azione
deve essere effettuata entro
DISCTIM1)
“1“
“1“
Inizio modo muting
7
Interrompere il campo protetto
“1“
“1“
8
Attendere lo scadere di TIME_MAX
“0“
“0“
4.4
Campo protetto non attivo!
Muting non ancora concluso e
t>TIME_MAX
Impostazioni importanti relative ai componenti hardware
Copyright © Siemens AG Copyright-Jahr All rights reserved
05_Lichtvorhang_ita.doc
Di seguito si riporta una panoramica di alcune impostazioni importanti della
configurazione hardware di STEP 7. Queste impostazioni si ritrovano nel
progetto STEP 7 in dotazione. In linea generale è possibile apportare
modifiche alle impostazioni (per es., in base alle esigenze personali), ma è
necessario tenere conto della seguente indicazione:
!
Attenzione
Le impostazioni mostrate di seguito contribuiscono a soddisfare i
requisiti della categoria di sicurezza 4. Le modifiche alle
impostazioni possono comportare una perdita delle funzioni di
sicurezza.
Qualora si apportassero modifiche (per es, aggiunta di un altro modulo),
deve essere adattato conseguentemente anche il codice di esempio.
Figura generale
L’indirizzo PROFIBUS viene impostato su IM 151 HF mediante l’interruttore
DIL.
A&D Safety Integrated
Pagina 15/26
AS-FE-I-005-V10-IT
Cortina di luce con funzione muting nella categoria di sicurezza 4 secondo EN 954-1
Impostazioni della CPU 315F-2DP
Le impostazioni vengono visualizzate facendo doppio clic su “CPU 315F-2
DP” (si veda “Figura generale”).
Figura
Indicazione
Valore predefinito: 100 ms. Si noti che il tempo di
monitoraggio dei moduli F deve essere superiore
rispetto al tempo di avvio di OB 35.
Disponibile nella scheda “Protection” (Protezione)
Copyright © Siemens AG Copyright-Jahr All rights reserved
05_Lichtvorhang_ita.doc
Deve essere assegnata una password per poter
impostare il parametro “CPU Contains Safety
Program” (CPU contiene programma di sicurezza).
Solo in questo caso vengono generati tutti i moduli
F necessari al funzionamento corretto dei moduli F
durante la traduzione della configurazione
hardware.
Password utilizzata in questo caso: siemens
Modo impostato: “Modo di prova”
Nel Modo Processo, le funzioni di prova, come lo stato del
programma o Sorveglia/controlla la variabile vengono limitate in
modo che non venga superato l’aumento consentito impostato
del tempo di ciclo. Il controllo con i punti di arresto e
l’esecuzione graduale del programma non possono essere
eseguiti.
Nel Modo di prova, tutte le funzioni di prova possono essere
utilizzate senza restrizioni attraverso PG/PC, che possono
causare anche maggiori incrementi del tempo di ciclo.
Importante: Se la CPU è nel modo di prova, assicurarsi che la
CPU o il processo sia in grado di “sopportare” elevati
incrementi del tempo di ciclo.
Impostazioni di F-DI fail-safe
Le impostazioni vengono visualizzate facendo doppio clic su “4/8 F-DI
DC24V” (si veda “Figura generale”).
Figura
Indicazione
Attraverso un’alimentazione esterna
del sensore è possibile raggiungere la
cat. 4 con sensori intelligenti che
effettuano direttamente un controllo di
eventuali cortocircuiti e rotture dei fili.
In questi casi, il modulo F-DI del test
di cortocircuito deve essere
disattivato.
A&D Safety Integrated
Pagina 16/26
AS-FE-I-005-V10-IT
Cortina di luce con funzione muting nella categoria di sicurezza 4 secondo EN 954-1
Figura
Indicazione
DIL switch settings
Questo valore deve essere impostato
in base al modulo (F-DI)
F monitoring time
Si noti che il tempo di monitoraggio F
deve essere superiore rispetto al
tempo di avvio di OB 35.
Sempre nella scheda “Parametri”.
Le uscite OSSD della cortina di luce
vengono valutate in una valutazione
2v2.
Disattivare tutti gli altri canali.
Copyright © Siemens AG Copyright-Jahr All rights reserved
05_Lichtvorhang_ita.doc
Impostazioni di F-DO fail-safe
Le impostazioni vengono visualizzate facendo doppio clic su “4 F-DO
DC24V/2A” (si veda “Figura generale”).
Figura
Indicazione
DIL switch settings
Questo valore deve essere impostato
in base al modulo (F-DO)
F monitoring time
Si noti che il tempo di monitoraggio F
deve essere superiore rispetto al
tempo di avvio di OB 35.
Channel 0:
Collegamento attuatore (in questo
caso, spia luminosa)
Channel 1:
Lampada muting
Disattivare tutti gli altri canali.
Il tempo di rilettura definisce la durata
della procedura di spegnimento per il
canale corrispondente. Se il canale
interessato attiva grandi carichi di
capacità, il tempo di rilettura dovrebbe
essere impostato in misura
sufficiente. Si raccomanda di provare
a impostare il tempo di rilettura
quanto più basso possibile, ma alto
abbastanza da garantire che il canale
di uscita non venga passivato.
A&D Safety Integrated
Pagina 17/26
AS-FE-I-005-V10-IT
Cortina di luce con funzione muting nella categoria di sicurezza 4 secondo EN 954-1
5
Dati di riferimento sulla potenza
Memoria di caricamento e di lavoro (senza codice di programma)
Complessiva
Moduli standard S7
Moduli F (fail-safe)
Memoria di
caricamento
circa 37,5 k
circa 0,2 k
circa 37,3 k
Memoria di lavoro
circa 28,1 k
circa 0,09 k
circa 28,1 k
Memoria di caricamento e di lavoro (con codice di programma)
Memoria di
caricamento
Memoria di lavoro
Complessiva
Moduli standard S7
Moduli F (fail-safe)
circa 48,0 k
circa 1,0 k
circa 47,0 k
circa 35,1
circa 0,4 k
circa 34,7 k
Copyright © Siemens AG Copyright-Jahr All rights reserved
05_Lichtvorhang_ita.doc
Tempo di ciclo
6
Tempo di ciclo complessivo
(tipico)
Circa
5 ms
Programma standard e di sicurezza
Durata max. del programma di
sicurezza
10 ms
Il calcolo viene effettuato con la tabella Cotia. Il
cap. 2 indica dove trovarla.
Codice esempio
Note preliminari
In allegato presentiamo il progetto STEP 7 come codice di esempio, con il
quale è possibile ripristinare la funzionalità descritta.
Il codice di esempio è sempre assegnato ai componenti utilizzati negli
esempi di funzione e realizza la funzionalità richiesta. I problemi non trattati
devono essere realizzati dall’utente; in questo caso, il codice di esempio
può fungere da base di riferimento.
Password
In tutti i casi, la password utilizzata per la parte riguardante la sicurezza è
siemens.
A&D Safety Integrated
Pagina 18/26
AS-FE-I-005-V10-IT
Cortina di luce con funzione muting nella categoria di sicurezza 4 secondo EN 954-1
Utilizzo del progetto STEP 7
Il progetto STEP 7 mostra la possibilità di azionare una cortina di luce nella
categoria di sicurezza 4 con l’ausilio di una S7-CPU fail-safe. In questo
esempio, la macchina pericolosa viene simulata da una spia luminosa. Le
condizioni necessarie agli attuatori per raggiungere la categoria di
sicurezza 4 (per es., rilettura dei segnali degli attuatori) non vengono
considerate in questo esempio.
Dopo il montaggio e l’attivazione delle funzioni presentate in questa
sezione, le spie luminose utilizzate forniscono le seguenti informazioni:
Spie luminose che si
accendono
Spiegazione
Gialla
“Macchina” pericolosa in funzione (simula
l’attuatore).
Bianca
Modo muting
Copyright © Siemens AG Copyright-Jahr All rights reserved
05_Lichtvorhang_ita.doc
Download
Per avviare il file di progetto corrispondente, aprire il file "
as_fe_i_005_v10_code_lcurtain.zip " proposto come download separato
(alla pagina HTML) ed estrarlo in una cartella qualsiasi.
Per il download del progetto in F-CPU, procedere nel modo seguente:
•
Innanzitutto caricare la configurazione hardware nella S7-CPU.
•
Passare al SIMATIC Manager.
•
Attivare la cartella “Blocks" (Moduli).
•
Menu “Options” (Opzioni)-> Modifica programma di sicurezza.
•
Fare clic sul tasto “Download” (Scarica).
Il codice di esempio con le configurazioni indicate consente le seguenti
operazioni:
•
Collegamento di una cortina di luce SIGUARD 3RG7844 alla periferica
F di un SIMATIC S7-CPU fail-safe per proteggere luoghi pericolosi.
•
Modo muting
A&D Safety Integrated
Pagina 19/26
AS-FE-I-005-V10-IT
Cortina di luce con funzione muting nella categoria di sicurezza 4 secondo EN 954-1
Funzionamento del programma
Copyright © Siemens AG Copyright-Jahr All rights reserved
05_Lichtvorhang_ita.doc
OB 1 definisce la condizione per un avvio della macchina pericolosa (in
questo caso, simulata attraverso una spia luminosa):
Parametro
Indirizzo
Spiegazione
START
E 0.0 (NO)
Richiesta di avvio
MS_11
E 1,0
MS_12
E 1,1
MS_21
E 2,0
Interruttori di prossimità ottici come sensori muting È
possibile utilizzare qualsiasi altro sensore che non deve
essere fail-safe.
MS_22
E 2,1
Convenzione: con segnale “1”, l’oggetto viene rilevato.
INSTANZ_FB1. DB1.DBX4.2
FAULT
Questo bit fa in modo che un avvio della “macchina” sia
possibile solo previa conferma. Lo stato del segnale di
questo bit viene definito nel programma di sicurezza (FB 1)
e archiviato nel rispettivo modulo dati dell’istanza (DB1,
byte 4, bit 2).
STOP
M 92.3
Bit dummy. In questo esempio non viene realizzato un
arresto in normali condizioni di esercizio. Se si desidera
estendere l’esempio, è possibile sostituire il bit di memoria
con il segnale del sensore corrispondente.
COND
M 92,0
Imposta o ripristina la macchina (nel modulo FB 1 del
programma di sicurezza).
L'avvio (in questo esempio) deve essere possibile solo, se nell'area
controllata dalla cortina di luce non c'è più alcun pezzo
(MS_11...MS_22=“0“).
Le informazioni del bit di memoria “COND” vengono lette nel programma di
sicurezza come bit di memoria COND 1. Questa assegnazione si verifica
nell’allarme orologio OB 35 per il seguente motivo:
Quando nel programma di sicurezza si vogliono leggere dati dal
programma utente standard (bit di memoria o PAE della periferica
standard) (in questo caso COND), che possono essere modificati dal
programma utente standard o da un sistema di comando e di monitoraggio
durante il tempo di esecuzione di un gruppo di esecuzione F, devono
essere utilizzati bit di memoria separati (in questo caso: COND1). Questi bit
di memoria devono essere descritti direttamente prima di avviare il gruppo
A&D Safety Integrated
Pagina 20/26
AS-FE-I-005-V10-IT
Cortina di luce con funzione muting nella categoria di sicurezza 4 secondo EN 954-1
di esecuzione F con i dati dal programma utente standard. Nel programma
di sicurezza potete quindi ricorrere soltanto a questi bit di memoria.
Questo è già stato realizzato in questo esempio. Tuttavia, in linea generale
vale quanto segue:
Nota bene
Se non viene rispettato quanto precedentemente descritto, F-CPU può
entrare in modalità STOP.
Copyright © Siemens AG Copyright-Jahr All rights reserved
05_Lichtvorhang_ita.doc
Il programma fail-safe ha il seguente funzionamento:
F-CALL (FC 1)
Il modulo F-CALL (FC1) obbligatorio viene richiamato dall’allarme orologio
OB (OB35). Questo richiama il gruppo di esecuzione F (in questo caso, FC
10).
FC “Safety_Prg” (FC 10)
FC 10 assicura l’installazione modulare del programma di sicurezza.
FB “L_CURTAIN” (FB 1, DB 1)
FB 1 ha due funzioni:
1. Avvio di FB “F_MUTING” (FB 189, DB 189) dalla libreria di Distributed
Safety (rete 1).
2. Accendere e spegnere la “macchina” (in questo caso, simulata
attraverso una spia luminosa) (rete 2) .
A&D Safety Integrated
Pagina 21/26
AS-FE-I-005-V10-IT
Cortina di luce con funzione muting nella categoria di sicurezza 4 secondo EN 954-1
Copyright © Siemens AG Copyright-Jahr All rights reserved
05_Lichtvorhang_ita.doc
Rete 1:
Se, per es., la cortina di luce è stata interrotta, è necessario una conferma
(ACK=“1) prima di un nuovo avvio della “macchina” (in questo caso,
simulata attraverso una spia luminosa). Questa richiesta viene visualizzata
dal parametro di uscita ACK_REQ=“1” di FB 189. La variabile statica
#EN_FAULT viene letta in OB 1 dal modulo dati dell’istanza di FB 1 e qui
interconnesso, in modo che un avvio sia possibile solo se è stato
confermato in FB 1.
Rete 2
Dopo che la conferma è avvenuta con successo, da FB 189 viene data
l’abilitazione (#RELEASE=“1”). Attraverso una richiesta di avvio in OB 1,
“COND1”=“1” e la “macchina” viene accesa (#ACTUATOR=“1“).
Se, per es., viene interrotta la cortina di luce, FB 189 ripristina l’abilitazione
e la “macchina” viene spenta.
FB “F_MUTING” (FB 189, DB 189)
FB 189 è un modulo efficiente di Distributed Safety:
A&D Safety Integrated
Pagina 22/26
AS-FE-I-005-V10-IT
Copyright © Siemens AG Copyright-Jahr All rights reserved
05_Lichtvorhang_ita.doc
Cortina di luce con funzione muting nella categoria di sicurezza 4 secondo EN 954-1
FC “REINTEGRATION” (FC 2)
La rete 2 di FC 10 richiama FC 2, dove viene realizzata la reintegrazione in
caso di passivazione di F-DI o F-DO. Per F-DO è stato preparato un bit di
memoria REINT, che reintegra il modulo con un fronte positivo.
!
In questo esempio, la reintegrazione dei moduli passivati avviene
automaticamente. Utilizzate la reintegrazione automatica per le
Avvertenza
vostre applicazioni solo se non crea pericoli.
Una passivazione viene visualizzata attraverso il lampeggio del LED “SF”
(errore di sistema) sul modulo fail-safe. La reintegrazione di un modulo F
può durare circa un minuto.
Istruzioni per l’uso
Le tabelle seguenti dimostrano i principi di funzionamento:
Istruzioni per l’uso 1: Interrompere la cortina di luce
N.
Azione
Risultato/indicazione
1
Premere il pulsante di conferma
ACK
2
Premere il pulsante di avvio START “Macchina” in funzione (simulata
attraverso la spia luminosa gialla).
3
Interrompere la cortina di luce
A&D Safety Integrated
Pagina 23/26
Necessario prima dell’avvio della
“macchina” I 4 sensori muting devono
dare il segnale “0”.
La spia luminosa gialla si spegne (la
“macchina” si ferma).
AS-FE-I-005-V10-IT
Cortina di luce con funzione muting nella categoria di sicurezza 4 secondo EN 954-1
Istruzioni per l’uso 2: Muting
Nota bene
Durante l’esecuzione delle seguenti azioni, assicurarsi di rispettare i tempi di discrepanza
DISCTIM1 e DISCTIM2 e il tempo di muting massimo TIME_MAX. L’assegnazione dei
valori temporali è riportata nel programma F (FB 1, rete 1 avviando FB 189).
Copyright © Siemens AG Copyright-Jahr All rights reserved
05_Lichtvorhang_ita.doc
N.
Azione
Risultato/indicazione
1
Premere il pulsante di conferma
ACK.
2
Premere il pulsante di avvio START. “Macchina” in funzione (simulata
attraverso la spia luminosa gialla).
3
Attivare il sensore muting MS_11 e
mantenerlo sul segnale “1”.
Il sensore muting 1 della coppia di
sensori 1 si attiva.
4
Attivare il sensore muting MS_12 e
mantenerlo sul segnale “1”.
Il sensore muting 2 della coppia di
sensori 1 si attiva. La lampada muting
bianca indica la funzione muting attiva.
L’interruzione della cortina di luce non
causa l’arresto della “macchina”.
5
Attivare il sensore muting MS_21 e
mantenerlo sul segnale “1”.
Il sensore muting 1 della coppia di
sensori 2 si attiva.
6
Attivare il sensore muting MS_22 e
mantenerlo sul segnale “1”.
Il sensore muting 2 della coppia di
sensori 2 si attiva.
7
Riportare il sensore muting MS_11
al segnale “0”.
Il sensore muting 1 della coppia di
sensori 1 viene abilitato dal pezzo.
8
Riportare il sensore muting MS_12
al segnale “0”.
Il sensore muting 2 della coppia di
sensori 1 viene abilitato dal pezzo.
9
Riportare il sensore muting MS_21
al segnale “0”.
Il sensore muting 1 della coppia di
sensori 2 viene abilitato dal pezzo. Il
muting non è più attivo -> La lampada
muting bianca si spegne
10 Riportare il sensore muting MS_22
al segnale “0”.
A&D Safety Integrated
Pagina 24/26
Necessario prima dell’avvio della
“macchina” I 4 sensori muting devono
dare il segnale “0”.
Il sensore muting 2 della coppia di
sensori 2 viene abilitato dal pezzo.
AS-FE-I-005-V10-IT
Cortina di luce con funzione muting nella categoria di sicurezza 4 secondo EN 954-1
Istruzioni per l’uso 3: Rottura dei fili nella lampada muting
N.
Azione
Risultato/indicazione
Premere il pulsante di conferma
ACK.
Necessario prima dell’avvio della
“macchina” I 4 sensori muting devono
dare il segnale “0”.
2
Premere il pulsante di avvio START. Necessario prima dell’avvio della
“macchina” I 4 sensori (NC) devono
dare il segnale “0”.
3
Attivare il sensore muting MS_11 e
mantenerlo sul segnale “1”.
Il sensore muting 1 della coppia di
sensori 1 si attiva.
4
Attivare il sensore muting MS_12 e
mantenerlo sul segnale “1”.
Il sensore muting 2 della coppia di
sensori 1 si attiva. Entrambe le lampade
muting bianche indicano la funzione
muting attiva. L’interruzione della
cortina di luce non causa l’arresto della
“macchina”.
5
Scollegare il collegamento delle
lampade muting da F-DO.
Rottura del filo: La “macchina” viene
spenta.
Copyright © Siemens AG Copyright-Jahr All rights reserved
05_Lichtvorhang_ita.doc
1
A&D Safety Integrated
Pagina 25/26
AS-FE-I-005-V10-IT
Cortina di luce con funzione muting nella categoria di sicurezza 4 secondo EN 954-1
Valutazione/feedback
A&D AS CS3 KM
D-90327 Nürnberg-Moorenbrunn
Fax.: 0911 895 – 15 2407
Mail: [email protected]
Mittente
Qualora si riscontrassero errori di
stampa durante la lettura del presente
documento, vi preghiamo di
comunicarceli utilizzando il modulo
stampato. Inoltre accettiamo con piacere
suggerimenti e proposte di
miglioramento.
Nome:
Ufficio
Città:
Tel.:
Copyright © Siemens AG Copyright-Jahr All rights reserved
05_Lichtvorhang_ita.doc
Indirizzo Internet:
Valutazione della documentazione
Ottima
‰
Buona
‰
Non molto buona
‰
Perché .................................................................................................
Argomento scelto correttamente ‰
Argomento sbagliato ‰
Quantità insufficiente
‰
Comprensibile
‰
Buona presentazione
‰ Presentazione discreta ‰
Utilizzata frequentemente ‰
Troppo dettagliato ‰
Troppo superficiale ‰
‰
Incomprensibile ‰
Comprensibile solo in parte
Utilizzata raramente ‰
Presentazione inadeguata ‰
Utilizzata una volta e mai più ‰
Risparmio di tempo con l’utilizzo di questa documentazione rispetto alle documentazioni
precedenti
Nessun risparmio ‰
circa il 5% ‰
circa il 10% ‰
altro...........%
Suggerimenti:
A&D Safety Integrated
Pagina 26/26
AS-FE-I-005-V10-IT
Was this manual useful for you? yes no
Thank you for your participation!

* Your assessment is very important for improving the work of artificial intelligence, which forms the content of this project

Download PDF

advertisement